Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

#sfiduciamoRenzie

  • 2782


Guarda il video
(09:44)
grillo-dimaio-renzie.jpg

Me lo avete chiesto voi. Sono andato a Roma a incontrare Renzie. Vinciamo noi.



19 Feb 2014, 13:00 | Scrivi | Commenti (2782) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 2782


Tags: consultazioni, m5s, movimento 5 stelle, Renzie

Commenti

 

Si ! sono anch' io contento e d'accordo 100% di cosa Grillo ha detto a Renzie B. ......Grillo è andato lì perchè mandato da tutti noi iscritti(io personalmente non sono riuscito a votare pero avrei detto NO perchè questi ti risucchiano nei loro giochetti)...basta !! per una buona volta non entriamo a patti con loro,hanno già distrutto questo paese abbastanza,devono solo andarsene tutti a casa e fine della storia! e prima vanno a casa meglio è per il paese. Fanno solo pena,disgusto e rabbia.Notare come Renzie B. come ultimo scatto di orgoglio cercava di essere a difensore di quella parte della popolazione che veramente se la sta passando male,ma chi ci cascava a quel pianto finale. Per ultimo caro Renzi Blair il mio voto non lo vedrete mai più e non ci provare come hai fatto in conferenza stampa rivolgendoti ai votanti del Movimento 5***** .....la gente si stà finalmente svegliandosi e avete il tempo contato ,avete saccheggiato e venduto poi quello che rimane di questo paese.
Saluti a tutti Claudio T.

claudio w. tiberi z., Tolentino Commentatore certificato 19.03.14 17:09| 
 |
Rispondi al commento

IO non ho votato le dimissioni dei parlamentari perché non sono iscritto al movimento, mi piacerebbe che le votazioni si svolgessero all'interno dei gruppi parlamentari tenendo conto delle regole comportamentali e del programma sottoscritto in ambito pre elettorale, una volta raggiunto il verdetto di espulsione i giudicati dovrebbero obbligatoriamente dimettersi da parlamentari.
E' troppo comodo prendere voti da uno schieramento e passare a un altro questa non è coerenza ma sono interessi privati.
Per me un eletto rimane un mandato a termine dato dagli elettori e come tale deve essere rispettato.

Giuseppe Lanese 28.02.14 09:20| 
 |
Rispondi al commento

Non si può fare un discorso serio con uno che:
- Ritiene di aver abolito il finanziamento dei partiti (a rate), MENTRE LO STATO TRAMITE LE DETRAZIONI FISCALI PAGA CON L'ALTRA MANO, costringendo inoltre i partiti a divenire subalterni ai loro finanziatori, per quanto già non lo siano.
- Dice che vuole abolire il senato, MA VUOL FARE IL SENATO DELLE REGIONI: DA QUANDO NE SENTIVAMO IL BISOGNO DEL NUOVO SENATO?
- Sulle provincie non lo sento più.
- Vuole ridurre le tasse finanziandole CON ALTRE TASSE e, con la scusa di cambiare la tassazione chi ha pagato una volta dovrà ripagare una seconda.
- Parla di rilanciare l'economia sistemando le scuole: I BENEFICI SI VEDRANNO TRA 20 ANNI E I SOLDI -CHE SERVONO SUBITO- DOVE LI PRENDE?
- Troverà(?) -cosa peraltro discutibile- un miliardo per Roma in 24/48 ore, ma non sono stati capaci di trovare 300 milioni per la mini IMU in 10 mesi!
- Non è leggittimato dal voto!
- È stato imposto dall'impero! VI SEMBRA NORMALE ALTRIMENTI CHE IN UN'ECONOMIA TRABALLANTE COME QUESTA DIMINUISCANO I RENDIMENTI DEI BTP?
- Lo sostiene L'FMI E QUINDI, SO K..Z. PER NOI!
- Ha fatto accordi su una legge elettorale peggiore di quella bocciata dalla CORTE COSTITUZIONALE DETTATA DA UNO APPENA ESPULSO DAL SENATO.
- Ha disatteso tutte le promesse (COERENTE COL SUO PARTITO, DEVO RICONOSCERGLIELO!)
...
io, con tutta la buona volontà non ce la farò mai a prenderlo sul serio, a pensare che quello sia il presidente del consiglio di uno stato qualsiasi!

DI TAGLI VERI, UTILI E CONDIVISI, NON DEI LOOP, NON NE PARLA!
Parli in dettaglio di F35, missioni all'estero, TAV, prezzi standard, riduzione costi politica o di un tavolo delle retribuzioni dove si inizi a stabilire la paga più bassa e quella più alta in questo paese... magari interponendo quando serve, anche in questo campo, il conflitto di interessi!!!

QUALCUNO NON SI È ANCORA ACCORTO CHE QUESTO PARLA PER SLOGAN E PER PREPARARSI LA PROSSIMA CAMPAGNA ELETTORALE GIRANDO TUTTE LE COLPE A GRILLO, CASALEGGIO E M5S?

Hivon T., Spinea Commentatore certificato 28.02.14 01:33| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,quando il mare si fa grosso tanti sorci saltano dalla nave.Non mollare perché questa e'l'unica via per riuscire a convincere i molti Italiani che vogliono fortemente mandare. A casa questi ladri..........

D'Ammacco Roberto 27.02.14 20:16| 
 |
Rispondi al commento

ABBIAMO ASSISTITO AL SUICIDIO DI RENZI IN DIRETTA:

BEPPE GRILLO CONTRO MATTEO GRULLO.

GRAZIE ALLA DIRETTA OGGI ASSISTIAMO ALL'ESPULSIONE DEI FALSI GRILLINI TRADITORI DEL MOVIMENTO:

BEPPE E' UN EROE SCHIERATO COL POPOLO CONTRO I POTERI FORTI. I FALSI GRILLINI SONO DEI GIUDA CHE SI VENDONO PER MENO DI 30 DENARI!

Aldo B. 27.02.14 19:07| 
 |
Rispondi al commento

Grillo e Casaleggio non hanno certo bisogno che gli si insegni qualcosa ma a tutti capita di sbagliare, a mio parere Renzi andava lasciato parlare, si sarebbe sperticato in promesse inattendibili che gli si sarebbero ritorte contro a stretto giro di posta. Un altro errore, molto piu grave, anche se gli elettori sul web dicono il contrario, sono state le espulsioni, hanno dato oltretutto un senso di mancanza di confronto nel movimento, del resto se qualcuno si fa gli affari suoi si è sempre in tempo ad espellerlo ma in questo caso la scelta è stata secondo me affrettata e certamente dannosa.
P. S. Pur essendomi registrato da diversi mesi non riesco a votare il computer mi dice semplicemente che non posso senza altre spiegazioni. Grazie per l attenzione

antonio bernardini 27.02.14 17:28| 
 |
Rispondi al commento

Terza parte Lettera a Grillo


Non so se questo mio breve pensiero sarà pubblicato sul blog (la cui proprietà e il cui utilizzo dovrebbe essere del Movimento e non tuo) ma ritengo fondamentale che tu lo legga almeno una volta soffermandoti sulle questioni principali senza preconcetti e accantonando gli “eventuali” tuoi interessi personali. Il denaro non ti manca e quindi credo che questo non sia alla base della tua forte motivazione; Lavora quindi per potenziare e far crescere un movimento pulito in cui i giovani ed i buoni principi di sostenibilità pacifica possano sempre di più svilupparsi non dimenticandoti che la democrazia deve rappresentare le fondamenta del Movimento. Un caro saluto

Claudio
Firenze

Claudio Pini 27.02.14 17:08| 
 |
Rispondi al commento


2° Parte Lettera a Grillo

La richiesta della rete di partecipare alle consultazioni, ad esempio, non era finalizzata allo spettacolo da te realizzato; si, sei riuscito a dirle tutte direttamente e di fronte a tutti gli italiani ma sempre davanti agli italiani hai manifestato intolleranza verso gli avversari politici ed una ottusità verso battaglie comuni che Renzi ha inserito nel proprio programma copiandolo da quello del Movimento. Personalmente considero la tua performance negativa verso gli interessi più alti del Movimento e ancora peggiore ritengo la decisione di espellere coloro che si sono permessi di manifestare un differente pensiero. Considero anche inaccettabile che attraverso una piattaforma informatica (ovviamente manipolabile) si possano prendere decisioni a nome del Movimento, e scrivo con M maiuscola, perché la realtà attuale non prefigura un partito personale di antica concezione Berlusconiana ma un Movimento che forte di principi ed idee “pulite e di pulizia”, voglia affermarsi politicamente anche prendendo le distanze dal vecchio ideatore, soprattutto quando quest'ultimo esce dalla strada tracciata inizialmente dei principi. Ed il principio numero uno è quello che si basa su un sistema democratico interno al movimento senza il quale il sogno dei membri del movimento diventerebbe un incubo, come la storia ha più volte insegnato.

Claudio Pini 27.02.14 17:06| 
 |
Rispondi al commento

Lettera a Grillo

Caro Gillo, sono un osservatore molto attento riguardo al Movimento che nelle ultime elezioni ho votato convintamente. Le battaglie del Movimento come quelle verso una politica pulita, verso la protezione dell'ambiente attraverso una diversa concezione della produzione, dei trasporti, della produzione di energia, sono battaglie sacrosante che a mio avviso sposano la volontà della migliore parte degli italiani. Il metodo democratico riguardo le scelte e le decisioni più importanti però deve rimanere un fondamento assoluto; E' per questo motivo che dopo l'incontro con Renzi, a difesa di una posizione democratica e di rispetto verso “l'altro”, ho avuto una forte discussione con un caro amico, permettimi la definizione, “Talebano dei 5S”, rischiando di rompere una antica e sincera amicizia. Appurato che nessuno ha in se la verità assoluta, neppure tu che tanto ti sei impegnato per creare un movimento bellissimo, e speriamo vincente, ti invito a ripensare ad un metodo diverso per considerare la volontà dei nostri sostenitori; sottolineo “nostri” perché il consenso dei 5 stelle oggi non è configurabile come un consenso personale verso la tua persona ma, e spero che questo corrisponda alle tue iniziali ed attuali finalità, alle idee che tanto fortemente sei riuscito a trasmettere al paese e che stanno piano piano aprendo una breccia importante nell'intero sistema politico.

Claudio Pini 27.02.14 17:04| 
 |
Rispondi al commento

Ricordati Beppe che Troia e' stata presa perche' si sono state fatte aprire le porte. Se vuoi vincere la vecchia politica lo potrai fare solo interagendo con lei e non chiudendo ogni dialogo. Se continui cosi'ricordati che ci ritroveremo B. a vita.

Euro M., macerata Commentatore certificato 26.02.14 16:06| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, alle votazioni politiche ho votato il tuo partito per un dissenso verso tutte le altre forze politiche.
Oggi ti chiedo, di non aver paura della nostra ombra ma di togliersi le mani dalle tasche e iniziare a creare, costruire proposte facendosi sentire al popolo Italiano.
Infine ricordati di dare spazio ai giovani come DI BATTISTA e DI MAIO persone competenti che piacciono MOLTISSIMO ai giovani.

Fabio Lorenzini 26.02.14 15:08| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno,

mi ritrovo per ovvi motivi d'accordo sia con le parole che con i metodi di Grillo usati verso Renzi.
Mi spiego:
ho votato per farlo andare alle consultazioni e perchè andasse a dire quello che ha detto.
In quel teatrino, nel quale nessuno e figuriamoci Grillo, sarebbe stato disposto ad ascoltare "pinocchio" Renzi, Beppe ha detto quello che doveva essere detto, sia in faccia, sia davanti alla stampa. Queste persone non hanno e non avranno mai la nostra fiducia. Che vi aspettavate? Pacche sulle spalle e un confronto politico? Non è stato un male che Grillo abbia esasperato così tanto la situazione: finalmente chi non accetta i metodi di questa guerra può smettere di votare il M5S ed andarsene. Altrimenti è giusto che si ricreda, perchè ormai non si può più tornare indietro. Stessa cosa vale per i 4 dissidenti. Preferisco la scissione tra chi non condivide questa rabbia che sale a fronte di continue prese di posizioni antidemocratiche da parte dei governi di Napolitano e chi non si indigna per la tagliola, non si indigna per il condono alle slot machine, per gli F-35... insomma non ci sono scuse: o con noi o contro di noi. Ed è giusto che ci sia questa scrematura all'interno del M5S, perchè se tutto questo servirà a compattare e a rendere più solido e omogeneo l'elettorato, ci renderà solamente più forti e più determinati a combattere contro chi pensa alla democrazia solo nel momento in cui non serve. Non abbiamo bisogno di aumentare voti, dobbiamo solo rendere consapevoli i cittadini delle bassezze e della pochezza dei politici di professione, vedi i "nuovi" ministri di Renzie, coloro i quali hanno creato e creano disastri economici e ambientali che solo grazie al M5S vengono a galla. Il tempo della ricreazione è finito davvero: ora potete e dovete scegliere! Fare parte del cambiamento senza se e senza ma, dato che non è possibile un "contagio" con questa politica, o fate parte dei "democratici quando ci fa comodo a noi"?
Se 20 anni non vi sono bastati

Marco Brazzolotto, Milano Commentatore certificato 26.02.14 10:43| 
 |
Rispondi al commento

Parere Personale:Errore madornale il comportamento tenuto con Renzi e sfiduciare i dissidenti.
Testimonianza: alle ultime elezioni, oltre ad aver sostenuto economicamente il partito, ho procurato almeno una decina di voti.
Voti che non ci sarebbero più in questo momento; tutti mi dicono che hanno votato un partito che vuole stare all'opposizione. Ho paura che i nostri vertici commettano lo stesso errore dei partiti: stanno perdendo il contatto con gli elettori che non sono solo i frequentatori del blog
Infatti mi chiedono e mi chiedo : come pensa Grillo di procurarsi i voti che mancano per superare il 37%? E se non supererà quella soglia cosa farà del mio voto lo userà come sta facendo adesso?
Credetemi molti di quelli che hanno votato staranno a casa. Quest'errore è stato troppo grande non so come si potrà recuperare.
Bastava far Parlare Renzi e ribattere a tono. Secondo me avremmo dovuto fare così, semplifico al massimo : bene Renzi questo punto lo hai copiato dal nostro programma; realizzalo ti appoggeremo!: Se Renzi ci fosse mai riuscito (dubito) avremmo condiviso i meriti se non fosse riuscito avremmo potuto dire al paese: vedete ci abbiamo provato nessuno può riuscire, ora tocca a noi. qualcuno mi vuole spiegare cosa ci avremmo rimesso? Io ho cercato di spiegare cosa ci avremmo guadagnato... Cordialmente.

Nicoletta Scaramozzino 26.02.14 09:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non capisco come si possa pensare che il consenso pebliscitario DI CUI NECESSITIAMO ASSOLUTAMENTE per cambiare radicalmente il sistema, si ottenga andando a comportarsi da pseudo dittatore frustrato davanti all'Italia. Inizio a pensare che Grillo voglia rompere le uova nel paniere ai 5 stelle. Non solo ha perso l'occasione di apparire come vittima e di DIFENDERSI da renzie anzichè passare per flippato rancoroso, ma ha completamente oscurato i parlamentari del Movimento che dovrebbero rappresentarci a livello istituzionale e quindi avere un certo spessore e li ha fatti passare come TIROCINANTI AL SUO SERVIZIO!!!! Un'immagine assolutamente deleteria. Come cacchio fate a non capirlo !!??
P.s.
Per coloro che vanno a caccia di streghe vorrei subito chiarire che seguo Grillo dal primo spettacolo..da quando ero bambino. Sono di Genova, vivo nella stessa sua zona e non ho perso un V-day nè una raccolta firme nè un'occasione di votarlo. Vedete di svegliarvi che siamo all'opposizione da un po' troppo tempo ormai. Le occasioni vanno sfruttate.

Ale M., GENOVA Commentatore certificato 25.02.14 21:45| 
 |
Rispondi al commento

Non voglio scatenare un putiferio ma ho paura che il movimento 5 stelle stia facendo troppi passi sbagliati.

Ascoltare prima e dire "No" poi sarebbe stato più utile e corretto per quanto io non sopporti più la faccia di un politico, credo che non apparire come solo disfattista aiuta la causa.

Non so se mi sono spiegato.

Luca Di Fiore, Pisa Commentatore certificato 25.02.14 17:17| 
 |
Rispondi al commento

Dopo tutto questo polverone dico; se' al posto di Beppe ci fosse stato una qualsiasi persona davanti a Renzi, che in questo momento grazie al loro modo di governare ha perso tutto anche la dignità di vivere, sarebbe saltato sul tavolo e afferrato la testa gliela staccava dal collo....

benito mazzei 25.02.14 13:10| 
 |
Rispondi al commento

L'intransigenza del M5S è la nostra arma migliore, deve passare questo concetto a tutti perchè tutti devono sapere senza ombra di dubbio che il M5S sarà una valanga che li travolgerà ed annienterà pacificamente ma con la determinazione di un treno in corsa e l'intransigenza politica che caratterizza la coerenza del nostro Movimento.
Ragazzi prendete esempio, si raggiunge l'obbiettivo solo con assoluta determinazione, onestà ed intransigenza. GRAZIE BEPPE!!!

GIANIAR 25.02.14 00:17| 
 |
Rispondi al commento

A tutti quelli che credono in Renzi, chiedo:
1) il letame in cui è finita l'Italia non dipende forse da come sono organizzati i partiti tradizionali, che hanno usato (ripeto "usato") le istituzioni pubbliche (comuni, province, regioni e Stato e tutto il resto) per i loro affari?
2) se il punto precedente è vero, non è forse vero anche che questa situazione dura da almeno 40 anni (da quando hanno istituito le Regioni, tanto per capirci)?
3) se 1 e 2 sono vere, non è forse vero che per rimettere le cose a posto ci vorranno più dei 3-6 mesi che il ns fresco premier ha previsto per azzerare la burocrazia (e riformare, al tempo stesso, lavoro, giustizia, costi politica, e via delriando ... )??!!?

E allora, perché non una parola sui partiti, su come sono organizzati e finanziati???
Su come evitare la "ruggine" (tanto per usare le sue stesse espressioni)?
Perché non azzera tutto, cominciando con il restituire i soldi del finanziamento pubblico?
Si deve partire da lì.
E poi andare avanti ELIMINANDO qualunque forma di finanziamento pubblico all'editoria. Solo così la stampa potrà essere libera. Ahimè, nulla di tutto ciò. In queste materie, il matteo non prova neppure a fare finta.

Io provo a suggerire una risposta ...
temo che il ragazzo sia solo un grande ambizioso ... uno che dice la verità esattamente con la stessa frequenza del suo predecessore (ma con un ritmo da lambada ...).

Sveglia cari Italiani ... almeno abbiate la decenza di astenervi o di annullare la scheda piuttosto che votare ancora quelle robe lì che avete votato per decenni ...

Marco M. Commentatore certificato 25.02.14 00:11| 
 |
Rispondi al commento

IL TEMPO E' MAESTRO, E QUELLO CHE E' PASSATO DALLE "CONSULTAZIONI" DA RAGIONE DEL GIUSTO COMPORTAMENTO E DELL'ATTEGGIAMENTO DI GRILLO NEI CONFRONTI DI QUEL BUGIARDO DI RENZI

FAUSTO ., ORISTANO Commentatore certificato 24.02.14 21:59| 
 |
Rispondi al commento

Leggo commenti contrastanti, giustamente contrastanti perchè la base elettorale del Movimento5* non è omogenea, forse non lo sarà mai.
Il comportamento di Grillo alle consultazioni con Renzi non è stato perfetto, ma comprensibile in relazione al possibile risultato positivo delle elezioni Europee che sono, queste si, veramente importanti. I parlamentari cosi detti dissidenti possono essere sfiduciati dalla Rete del Territorio, ma non espulsi. In una politica di opposizione servono anche le minoranze. la crescita della Dirigenza politica del Movimento è lenta e la politica nazionale deve valorizzare di più anche alcuni parlamentari alla Di Maio (calmo e preparato, deciso comunque)

Enrico De Reggi 24.02.14 18:16| 
 |
Rispondi al commento

siete come emilio fede. quello che vi riesce meglio è storpiare i nomi delle persone.

sergio alessi 24.02.14 18:11| 
 |
Rispondi al commento

per il 60% non condivido la posizione di Grillo. Avrei preferito che non si ripetesse l'errore con Bersani. Non ha provato nemmeno a Riproporre i 5 punti della campagna elettorale, per togliere di mezzo il Berluscon e l'affarismo dei partitucoli politici. Fare un governo 5 stelle e PD, in un mese approvare i 5 punti e fare le riforme, e dotare il decantato popolo italiano di una legge elettorale seria.

pasquale ippoliti 24.02.14 15:33| 
 |
Rispondi al commento

Dopo l'uscita sui Bot, lo chiameremo non più Delrio, ma DELIRIO.

stefano claps 24.02.14 13:36| 
 |
Rispondi al commento

Grillo sei un arrogante, non ho votato certo per farti andare li a parlare con Renzie per farmi prendere per il culo da te.
Ho votato per farti andare a parlare e far parlare Renzie e poi ribattere a dovere arrogante testa di cazzo.
Questa è la tua democrazia dal basso? questo è il tuo UNO vale UNO?
complimentoni!

Demetrio L., Roma Commentatore certificato 24.02.14 13:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NELL'AZIONE DI SFIDUCIA DI RENZI SONO ASSOLUTAMENTE SCHIERATO CON BEPPE: HA DATO UNA VERA LEZIONE DI "DEMOCRAZIA INTELLETTUALMENTE ONESTA MA INTRANSIGENTE". E' LO SPIRITO DI 8 MILIONI DI ITALIANI CHE SI RISPECCHIA NELL'INTRANSIGENZA POLITICA DEL M5S, ED E' L'UNICA VOCE PRESENTE NEL PARLAMENTO ITALIANO IN GRADO DI FARLI PARLARE CON I PROPRI PORTAVOCE.
FORZA GRILLO E IL M5S

bruno m., roma Commentatore certificato 24.02.14 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Beppe credo che tu abbia tenuto una linea intransigente, incisiva ma soprattutto COERENTE..alla consultazione ....signori in questa melma che è la politica italiana...la coerenza latita....non si sà cosa sia....come l'unicorno.....e poi vogliamo parlare dell'ennesima farsa del siparietto del cambiamento.....maddai...sono tutti nominati in nome e per conto di qualcuno......rappresentano tutti fuorchè i cittadini italiani...v'è l'obbligo morale di essere diversi ad oltranza.....cambiano le marionette ma non i burattinai e tantomeno gli " spettatori" inermi......BASTA........BASTA...i nostri figli ci guardano ed un giorno gli dovremo rendere conto.....perciò io dico: BRAVO BEPPE ed avanti così !!!!!!!!

Riccardo Merendi, Dovadola Commentatore certificato 23.02.14 22:23| 
 |
Rispondi al commento

questo è assolutamente un altro grande passo avanti nella direzione giusta un passo #Oltre ,sopra chi continua a non vedere e non sentire il bisogni veri di questa nazione che hanno messo in ginocchi, che accusandosi vicendevolmente senza fare un solo passo affosseranno ancora.
ora questa realtà che è il MOVIMENTO 5 STELLE è anche una certezza e non solo perché sono i nostri cittadini in parlamento a renderla tale bensì perché siamo tutti una parte di quella certezza!
Mi piace pensare che quando gli uomini non ha più niente, si appellano a DIO e lui gli apre gli occhi ora forse è ancora presto per chi ha ancora qualcosa aprire gli occhi... noi continuiamo così la realtà non tarderanno ad arrivare!
e noi tutti a riveder le stelle!

Michele Silenzi (micheles.), Porto Sant' Elpidio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 23.02.14 17:20| 
 |
Rispondi al commento

INNANZITUTTO, io vorrei capire Grillo cosa ci faceva là. Era una consultazione, alle consultazioni ci vanno i rappresentanti democraticamente eletti, chessò un Di Maio, un Nuti, un Di Battista..che c'entra Beppe? Perché è andato lui? Non siamo la fotocopia di Forza Italia, la linea politica la decidono i cittadini coi loro rappresentanti.

Punto due, si chiamano "consultazioni" perché ci si consulta. Confronto, dialogo. Ergo, fai sparare a Renzi le sue minchiate, dopodiché lo smonti pezzo per pezzo, tema su tema, abbiamo i fatti dalla nostra. Se non hai paura di argomentare, perché sai di avere ragione, non attacchi l'altro prima ancora che parli.
Ennesimo siparietto, ennesimo assist al PD e alla stampa. Grillo deve cominciare (finalmente) a farsi da parte, secondo me.
Vinciamo noi...

Leandro Mazzarella 23.02.14 14:41| 
 |
Rispondi al commento

Grillo ha fatto bene a comportarsi così con Renzi, gli ha detto subito in faccia cosa pensa di lui e del sistema che rappresenta. Avanti così Beppe!

Carlo Donetti 22.02.14 23:04| 
 |
Rispondi al commento

Grazie M5S


Vorrei sapere se anche Voi avete avuto l’impressione che la comunicazione durante lo streaming tra Matteo Renzi e Beppe Grillo poteva essere molto più efficace rispetto a quello che è stato. Sulla strategia attuata da B.Grillo di non far parlare Renzi sono pienamente d’accordo, non so se B.Grillo lo abbia pianificato o è scaturito da un istinto naturale di mettere nell’angolo Renzi che fino a ieri ha detto tutto e fatto il contrario di tutto (un po’come insegna il condannato speciale S.B.) e che quindi come ha giustamente detto Beppe Grillo non risulta credibile, ma secondo me ripensando a quello che ricordo maggiormente dopo una prima visione dello streaming, forse Beppe Grillo, avrebbe dovuto nei 10 minuti che è durato l’incontro , evidenziare con una comunicazione più efficace, quali erano i 4/5 punti fondamentali da attuare secondo il M5S (reddito di cittadinanza, abolizione fin.to partiti reale e immediato, abolizione delle province, legge elettorale decisa dagli elettori in numero maggiore di tre -con la fedina penale pulita-, ridefinizione degli impegni dell’Italia nei confronti della Comunità Europea con la precisa indicazione degli accordi da rivedere –fiscal compact). Secondo me quella dello streaming poteva essere un’occasione speciale per comunicare in maniera chiara e precisa, a quanti erano incuriositi dall’attività dei parlamentari del M5S e che fino ad oggi non hanno avuto alcuna informazione sulle idee e le attività che stanno svolgendo i parlamentari del M5S o la hanno avuta in modo distorto, quali sono le idee e le azioni che stanno muovendo questi parlamentari.
Dopo avrebbe quindi potuto provocarlo dicendo che considerando che lui stesso non chiedeva il voto di fiducia, poteva stare tranquillo che se avesse proposto decreti o leggi relativi ai punti sostenuti dal M5S nei termini precisi proposti e senza inserire in questi articoli che non centrano nulla con i punti fondamentali proposti dal Mov. questi sarebbero stati sicuramente votati.

Petrus B., Trani Commentatore certificato 22.02.14 19:10| 
 |
Rispondi al commento

Forza M5S

WORCOM forum Commentatore certificato 22.02.14 19:03| 
 |
Rispondi al commento

Io dico solo che oggi per curiosità mi sono guardato l'intera consultazione di 11 minuti tra Renzi e Grillo, prima l'avevo vista solo in TV.... mi è venuto mal di stomaco dal nervoso ed il mio solito "leggerissimo" senso di oppressione ed impotenza che mi danno i servizi tagliati ad hoc, GRAZIE BEPPE DELL'AIUTO CHE DAI AL TUO E NOSTRO PAESE!

Giulio S. Commentatore certificato 22.02.14 16:56| 
 |
Rispondi al commento

A PROPORSITO DELL'INCONTRO CON RENZI DICE GRILLO:ME LO AVETE CHIESTO VOI. PROPRIO X QUESTO PRETENDEVO UN POCO DI RISPETTO X LA RETE INVECE è ANDATO INFISCHIANDESENE DELLA RETE. PURTROPPO ANCHE LUI SEMPRE PAROLE E ANCORA PAROLE. E' FACILE SUONARE LA SEMPRE LA STESSA MUSICA. OCCORRE PROPORRE. POI QUELL'AFFERMAZIONE CHE NON è DEMOCRATICO. LO SI VEDE. CONTA SOLO LUI: O SEI D'ACCORDO O PARTI! TUTTI I DITTATORI HAN FATTO COSì E ANCHE CHI HA TIMORE DELLA CRITICA.SONO RIMASTO DELUSO!

fausto giusti 22.02.14 15:38| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto lo streaming. Oggettivamente: Renzi chiedeva la parola sperando di essere interrotto, per poi dichiarare che non era messo in condizione di parlare. Di cosa? Quelle cosa che ha illustrato erano solo demagogia. Grillo è pragmatico, oggettivo. Renzi mi pare solo uno che obbedisce. La coerenza di Grillo mi stupisce, penso che sia proprio un grande; gli altri al confronto mi sembrano giullari obbedienti al potere. Per questo non ci può essere trattativa con dei servi, che non sanno di cosa parlano se escono dal copione che gli hanno scritto.
In bocca al lupo ai poverini che credono nel PD e nel PDL (la stessa cosa)

Vincenzo C., Roma Commentatore certificato 22.02.14 13:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ha dimenticavo a proposito delle tv e dei giornali e degli stronzi il detto di chi promette è un gran signore e chi ci crede un gggran coglione meditate

maurizio b., roma Commentatore certificato 22.02.14 13:10| 
 |
Rispondi al commento

lettera a beppe grillo
caro beppe io sono nuovo nel tuo blog ,sai in qualsiasi frangente che nella vita mi sia capitato ho sempre aspettato,ponderato ,ascoltato,visto ecc ecc prima di agire ocommentare diciamo cosi una sorta di san tommaso..in questi anni non capendo di politica visto che nessuno me l'ha saputa spiegare ho sostenuto la parte di sinistra ,ora ascoltando te in ogni tuo video o comizio solo oggi incomincio a capirci qualcosa,ritengo che in questi anni votando una politica fatta di lobby e qualunquisti anche io nel sostenerla ovviamnte dandogli il mio voto colpevole di questa disfatta nazionale e di questo me ne pento..oggi mi sento nuovo mi sento una persona diversa sostenendo la verita' che trovo solo nel m5s e ti ringrazio per quello che stai facendo per gli italiani tutti me compreso,voglio elegiare i ragazzi che ne fanno parte dal grande di battista a dimaio nonche'di tutti gli altri esponenti che tutti i giorni si battono dicendoa tutti la verita',andate avanti anzi andiamo avanti con tutti noi solo cosi possiamoun giorno non tanto lontano governare questo paese allo sbando piu' totale,ovviamente il prossimo obiettivo è quello di vincere alle europee...ho ascoltato l'incontro fatto tra te e renzi l'uomo delle banche i primi 20 sec.sono state parole dette da lui come il piu'feroce dittarore mai esistito ed ai fatto bene a non farlo parlare ..chiudo dicendoti che oggi avete sia me che tutti i componenti della mia famiglia a vostro sostegno..con stima gaetano

gaetanino napoli 22.02.14 12:10| 
 |
Rispondi al commento

per tutti quelli che hanno avuto da ridire sul confronto ecomportamento tra i rappresentanti 5 stelle e renzi consiglio se ne hanno voglia di documentarsi nella rassegna stampa odierna del 22-02-2014 e vale anche per i quattro SEN. Beppe vede molto piu lontano di tante persone devo solo ricordarvi tra l'altro quando ha detto a renzi che rappresentava altri poteri non quelli del popolo guardate quanti dei suoi ci sono 3 nella lista che oggi va da napolitano a prenderci per il culo ciao

maurizio b., roma Commentatore certificato 22.02.14 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Invito tutti gli insoddisfatti per la condotta di Grillo a rivedere con attenzione i primi 60 secondi del video e forse cambieranno idea!

Io stesso, avendo visto dapprima solo la seconda parte del video ho provato un senso di disagio per la prevaricazione attuata da Grillo nel dibattito, anche se, personalmente, ritenevo che il M5S non dovesse andare all'incontro.

Tuttavia poi ho rivisto il video dall'inizio: Illuminante!
Renzi inizia mieloso, ma dicendo che non offre alcuna opportunita' al M5S e si appresta a spiegare cosa vuole fare Lui: quindi convocati ad un comizio da un nominato privo di coerenza.
Bene allora, Io non lo voglio sentire il monologo di un manifesto bugiardo che con il supporto dei suoi ha pochi giorni orsono approvato altri miliardi di euro di deficit in questo momento tragico a favore di enti che stanno impoverendo il Paese.

Sono Stanco di sentirmi dire che "sono qualunquista e che i problemi sono piu' complessi" mentre continuano a promuovere nepotismo e furti.
Personalmente sono annoiato dal sentirmi dire che "La diplomazia deve Lavorare" mentre lasciano i Maro' in India per due anni…

...e non ho piu' intenzione di sentirmi dire che "coloro che non risultano falsi, corrotti, ladri e bugiardi come loro sono solo inesperti e stupidi!"

Ricordo che la Religione Cattolica condanna alle fiamme dell'inferno i bugiardi impenitenti, quella Musulmana all'amputazione della mano destra i ladri: Sono Leggi che risalgono a Millenni or sono e non sono tacciabili di qualunquismo! E la Nostra Legge Morale, anche la piu’ morigerata, dovrebbe provvedere all'interdizione dei rei di questi reati: cacciamoli Via!

Basta offendere la nostra intelligenza!
Basta Patetici Media! Basta!

Qui non siamo piu' al punto di avere una popolazione di superficiali che continua a votare dei deliquenti, oramai siamo al punto che gli Italiani non possono neppure piu' votare!

Ma noi non ci arrendiamo e non ci ritiriamo!

L’Italia merita gente seria e non “furba"!

Agostino Bruzzone, Varazze Commentatore certificato 22.02.14 11:45| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ritengo che sia stata assai maldestra la richiesta

dei militanti a Grillo di andare personalmente a

parlare con Renzie:ciò perchè Beppe non ha alcuna

attitudine al dialogo,non essendo il politico"puro"

Pertanto le alternative potevano essere due:evita

re un viaggio inutile a Roma e sbugiardare il PD-L

sui media oppure inviare una delegazione con Di

Maio,Morra e Di Battista sicuramente in grado di

tenere testa "politicamente"al boy scout toscano.

mario morra 22.02.14 10:50| 
 |
Rispondi al commento

Buona RISATA a tutti !

All'interno delle mura medioevali hanno stappato migliaia di bottiglie di spumante italiano. Nelle TV nazionali NON ci fanno vedere nemmeno un minuto delle OLIMPIADI, ma ci fanno vedere, per ore ed ore, le TRISTI facce degli abitanti MIDDLE-KAST del CASTELLO.

Va Beh? ! Io ieri sera mi sono bevuto due birrazze e mi sono addormentato.

Beppone ex-nostro ha fatto una figura di merda. Va beh! Che ci vuoi fare. Ma che tutte le TV e tutti quei giornalisti del Kazzo che ne parlano, per ore ed ore,.....DAVVERO INSOPPPPPPORTABBBBBILI.

Ma insomma : il quesito e' MA BEPPE E' UN ABITANTE DELLA CITTADELLA DEGLI IPOCRITI ????????


Boh !????? Valla a sapè. !!!!!


Buona SBROMZA A TUTTI . Oggi è sabato e anche una bottiglia di vino da un euro vi salverà !

Claudio ., Sanremo Commentatore certificato 22.02.14 09:00| 
 |
Rispondi al commento

Mai discutere con uno stupido bugiardo , prima ti trascina al suo stesso livello e poi ti batte con l'esperienza. - Bene ha fatto Grillo a non stare ad ascoltare, chi capovolge la realtà, stravole la verità e mente spudoratamente. A parte questo con quale atteggiamento ci si deve porre con uno, nel caso Renzie, che ti snobba e in sostanza dice non ho niente da chiedervi ?!! - Pacatezza,confronto, toni moderati, ma di cosa parliamo, forse non capite la rabbia della gente a cui giustamente Beppe da voce. Bravo Grillo, VINCIAMO NOI E FUORI GLI INFILTRATI (ANCHE QUALCHE PARLAMENTARE) DAL MOVIMENTO - BRAVO BEPPE

UFO 22.02.14 08:59| 
 |
Rispondi al commento

CHIUSO PER RAPINA.
Ci vediamo Lunedi' per....INVENTARIO.

Marco Americcioni, Foligno Commentatore certificato 22.02.14 07:28| 
 |
Rispondi al commento

Tutte queste critiche all'atteggiamento di Grillo, in sintesi provengono da tre gruppi distinti di cittadini.
Nello specifico sono:
1) i detrattori del M5S
2) quelli che non imparano niente dal passato
3) i boccaloni, quelli che credono alle favole.
La via è segnata,
attendiamo segnali di risveglio dai gruppi 2 e 3!
Prima o poi, VINCIAMONOI.
Grazie Beppe.

Danilo L. 22.02.14 00:29| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Credo che il popolo della rete abbia chiesto a Grillo di incontrare Renzi per vedere se insieme sarebbe uscito qualcosa di buono per l'Italia. Chissà, magari ascoltando il programma di Renzi, avrebbe potuto evidenziarne i limiti e così motivare la sfiducia, e magari far vedere all'Italia di avere qualche buona idea per il progresso del Paese. Macché...

Una sfiducia pronunciata per pregiudizio infatti ha prodotto due semplici effetti:
1. da una parte ha tradito quanti l'avevano mandato a rappresentare i loro desideri e le proprie aspettative davanti al Primo Ministro Nominato,
2. dall'altra perdendo le staffe e non esprimendo molto di più del suo odio per le Istituzioni, gli ha meritato l'Esorcismo di Renzi (Esci da questo Blog, Esci da questo streaming) perndendo così definitivamente e indiscutibilmente il confronto.

Ha prestato il fianco a Renzi, che ha evocato i "problemi veri dell'Italia", mentre lui dava l'impressione di infischiarsene stragrande. Insomma... si è meritato il titolo di INUTILE IDIOTA ONORARIO.

Cosa manca a completare l'opera? La proposta di espulsione dei parlamentari M5S che lo hanno criticato dal Movimento: un vero lampo di genio per effetto del quale come unico effetto si avrà un assottigliamento delle file del Movimento nelle camere.

Bravo, bella genialata politica.

Lorenzo M. 21.02.14 21:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Continua la mia delusione, purtroppo.
Al Movimento interessa risolvere i problemi dell'Italia ? Si o no ?
Si o no? Si o no ?
Se le soluzioni dovessero arrivare da Renzi lo appoggerebbe ? Si o no ? Si o no solo perchè non vengono da Grillo e Casaleggio ?
Ho dato il mio appoggio al movimento Non per farlo arrivare al 51 % ma per riformare radicalmente il Paese.
Circa la democrazia diretta è una gran cazzata. Mia moglie, laureata, non usa il computer per motivi suoi, legge moltissimo libri e quotidiani ed è, secondo questa discutibilissima e incontrollabile forma di partecipazione, di fatto emarginata.
Invito i leader ed i deputati a riflettere seriamente sulle scelte da fare, senza scrupoli o timori di ritorsione. Non sprechiamo la speranza che il movimento 5 stelle ha rappresentato per milioni di italiani

rocco de luca 21.02.14 19:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo è stato grande, come sempre - Per chia ha qualche perplessità sullo stile e sui metodi, ricordi che sono gli stessi con cui si sono portati a conoscenza di tanti italiani le proposte del movimento, che è passato da 0 - a 25 %, prima forza politica in Italia: ricordate lo Tzunami tour? ricordate chi lo ha fatto: BEPPE GRILLO - AVANTI TUTTA, VINCIAMO NOI

FAU 21.02.14 19:40| 
 |
Rispondi al commento

Mandiamoli tutti a cagare, Renzi compreso. Mentre loro si "trastullano" tra tv e giornalisti compiacenti affetti dalla più servile sudditanza alla casta ed al potere costituito, la gente -ormai da tempo allo stremo- continua a suicidarsi a causa della perdita del lavoro e/o per lo strozzinaggio delle tasse statali. Quando capiranno che, invece di farsi del male, dobbiamo fare del male a loro, dobbiamo dimostrargli che -anche loro- non sono "dei intoccabili" ma solo un'oligarchia di parassiti e che, come questi ultimi,sono anch'essi vulnerabili. Anche le peggiori infestazioni di insetti e parassiti possono essere debellate, basta avere coraggio e determinazione. Meditate gente, meditate......
Umberto Telarico (Libero Pensatore)

umberto telarico 21.02.14 19:36| 
 |
Rispondi al commento

Sostanzialmente corretto il comportamento di Grillo durante l'incontro e corretto valutare l'opportunità delle dichiarazioni a tal proposito di cittadini M5*.

ETTORE L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 21.02.14 18:40| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo lavoro. E' inutile e compromettente ascoltare qualcuno che appartiene a un sistema che si sta combattendo. Inoltre la stampa avrebbe messo insieme le illusioni di Renzi e il rifiuto di Beppe, meglio a questo punto il semplice rifiuto.

Lanzi F. Commentatore certificato 21.02.14 18:32| 
 |
Rispondi al commento

Effettivamente anche io credo che Renzi avrebbe dovuto avere il suo tempo per parlare, ma questa piccola gaff di Grillo non è nulla rispetto alle grandi cose che ha fatto e cmq ha detto cose più che giuste durante la consultazione. La perfezione non è di questo mondo, non è il caso di criticarlo oltre.

Fortunato S. 21.02.14 17:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da inizialmente un poco critico, più riguardo il video dello streming, e più mi accorgo che forse, Beppe, è stato fin troppo umano: l'ha "asfaltato" subito senza farlo soffrire più di tanto quando invece l'avrebbe potuto cuocere a fuoco lento.

Alessandro B., brugherio Commentatore certificato 21.02.14 16:59| 
 |
Rispondi al commento

Sono un sostenitore del M5s. Riguardo all'incontro co Renzi, avrei preferito che gli venisse data la possobilità di parlare di tutto quello che voleva e poi al vostro turno dirgli TUTTO quello che gli è stato detto. O apprezzato invece l'incontro con i giornalisti fuori da quella porta. Non ho perso la fiducia in voi. Ci avete aperto gli occhi riguardo a quello che fanno e con che astuzia lo fanno e lo hanno fatto fini ad ora. Usate (Grillo) un p'o di educazione e più intelligenza quando si presentano delle occasioni simili. Dite che i giornalisti tagliano per confondere la realtà, rendetegli il lavoro più difficile con la calma e l'ontelligenza. L'onestà e la sincerità pagano sempre e io vedo questo in voi. Buon lavoro.

Jr 21.02.14 16:53| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe,perche' cazzo non ti preoccupato in prima persona per candidarvi in sardegna, avreste stravinto, e la sardegna vi avrebbe dato una mano. comunque
denunciate tutto quello che succede in parlamento
e fatelo sapere alla gente, ricordatevi che ora come ora l'unico modo e' la televisione

claudio i., lanusei Commentatore certificato 21.02.14 16:46| 
 |
Rispondi al commento

Ho votato M5S ma non lo rivoterò di sicuro, come ha detto Beppe a Renzi "te non mi rappresenti" e non rappresenta nemmeno me ma non mi rappresenti nemmeno te Beppe. Non voglio essere rappresentato da una persona che sa dimostrare solo la propria arroganza e maleducazione per l'ennesima volta. Era stato deciso democraticamente che andavi per un confronto e questa scelta democratica l'hai aggirata facilmente andando li a dire le stesse frasi più volte solo per non far parlare Renzi e poi andar via, potevi non andarci nemmeno invece di fare la farsa del sondaggio democratico per poi aggirare la cosa

michele . 21.02.14 16:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono iscritto al blog e, insieme alla maggioranza, abbiamo votato sì per le consultazioni il cui termine significa "Azione e risultato del consultare o del consultarsi; richiesta o scambio di consigli, di pareri, di informazioni su una, o più, determinata questione". Per questa ragione abbiamo votato e abbiamo VINTO affinché procedessi in questo senso: non nel TUO!
Lo sai benissimo qual è il serbatoio elettorale di quella politica, di quel sistema. E' con il loro pensiero di elettore ottuso o della sua rassegnazione a quei meccanismi che ti stavi confrontando; avresti potuto confutare quel sistema, quel meccanismo, spogliarlo del suo subdolo e ipocrita abito di fronte al suo stesso elettorato e ridicolizzarlo attraverso un pò di scaltrezza, ma soprattutto intelligenza; quel valore aggiunto che aspettiamo tutti, TUTTI; valore aggiunto che spiazzi e aggiri un meccanismo marcio e inconludente lasciandoselo alle spalle. E' chiaro che governare questo carrozzone sarebbe impossibile per chiunque, chiunque, ma allora sii chiaro e palesemente dichiara che Tua intenzione e stare e rimanere all'opposizione e non governare. E' stato simpatico constatare quei toni e quei modi in un contesto così distante da una realtà che parla con quei toni e usa quei modi: è stato simpatico e basta! Sono l'autorevolezza degli argomenti di fronte ai quali l'impossibilità di controbattere, l'incapacità di non trovare appigli da parte dell'interlocutore Renzi che avrei preferito vedere e magari parte di quell'elettorato sarebbe passato con noi!

Marco Convertino 21.02.14 16:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
Bisognava andarci,
poi se uno in apertura dell’incontro ti dice che non ha bisogno del tuo appoggio bisogna prendere in mano la scena e dirgli quello che gli hai detto.
Gli hai sollevato la maschera. Adesso nella melma in cui si trova, dimostri quello che sa fare.
Se sprofonda, alle elezioni Europee ci aprirà la prima un’autostrada.

Era un palcoscenico nazionale ed esserci è stato importante.

Grazie Beppe.

maurizio terenziani, parma Commentatore certificato 21.02.14 16:17| 
 |
Rispondi al commento

Una semplice constatazione

La Rete si era espressa per andare alle consultazioni.
Immagino per confrontarsi.
Ci vai tu Grillo, che non eri d'accordo alle consultazioni, e che fai? Non ti confronti, rendi inutile l'incontro come volevi tu.
Non hai rappresentato la volontà di coloro a cui avevi chiesto la scelta.
A che serve allora la pompa magna sulla democrazia della Rete?

Salvo Greco 21.02.14 15:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho aspettato un pò per vedere in streaming il confronto Grillo-Renzi (rigorosamente in ordine alfabetico): volevo che il fatto si sedimentasse per poter esprimere un giudizio sereno e sintetico. Non sono un elettore del M5S anche se ne ho salutato l'avvento sulla scena politica italiana. Ma, con rammarico, esprimo il mio più negativo giudizio sull'atteggiamento ostruzionista di Grillo. Avete perso un'ottima occasione per dimostrare, ai vostri detrattori, che le idee sono più forti degli strilli.

Andrea Brunelli 21.02.14 14:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, disgustati di una politica che ci stava rubando il futuro, Vi abbiamo dato il 25%, consentendoVi di diventare il primo partito, per chiederVi principalmente tre cose molto concrete; una rivoluzione nell'organizzazione dello stato, una rivoluzione nella politica industriale e nel lavoro, una rivoluzione nella spesa pubblica e nella fiscalità generale ...per cambiare questo paese. Mi rendo sempre più conto che a parte qualche piccolo segno di onestà intellettuale, abbiamo consegnato le nostre deleghe in bianco a un gruppo di militanti integralisti che dietro la copertina della democrazia diffusa, continuano solo a misurarsi su chi grida di più o chi scrive gli slogan più provocanti. Mi sarebbe piaciuto che questa volta spendeste almeno un'ora per chiedere a noi elettori l'agenda degli argomenti di cui discutere con Renzi, anche per continuare a darvi la delega a contestarlo in futuro, piuttosto che chiederci solo il consenso per andare a filmare in diretta streaming un monologo di slogan a senso unico, senza proposte e senza richieste dell'opposizione. RicordateVi che il vostro consenso principalmente non proviene da militanti incalliti di protagonismo che si vedono in televisione, ma dalla gente comune, ora in grande difficoltà, che ha bisogno di risposte fin da ieri ...e se queste non arriveranno, il nostro voto dalle prossime europee si prosciugherà come neve al sole!!!!

Emanuele 21.02.14 14:47| 
 |
Rispondi al commento

non capisco. condivido la necessità di una coerenza primitiva, di un
categorico rifiuto a compromessi mercimoniosi, tipici di una politica che
ha portato il Paese dove è adesso, non accetto però un rifiuto a priori
del dialogo. un blog indica la via dell'incontro, si è riusciti ad
ascoltare seppur controvoglia la voce di migliaia di italiani e non si ha la pazienza di
ascoltare un proprio interlocutore? a me pare che non si sia mostrato un reale
interesse per rendere fatti le proprie idee ma che si sia scaduti unicamente in una puerile gara
atta a dimostrare la paternità di tali ideali, condannandoli a rimanere
tali. se l'unica soluzione del "M5s" è il "partito unico M5s" tanto vale
marciare su Roma adesso, inutile aspettare il prevedibile fallimento di
Renzi. non si fa così in uno stato civile, non ci si ammanta di retorica democratica e populista senza voler fare davvero qualcosa.

NOTA: sono registrato sul blog da tempo ma stamani ho postato senza certificare il mio commento, utilizzando il controllo tramite mail. se questo sistema comporta l'automatica cancellazione del post tanto vale permetterla. o è la natura del commento a decretarne il destino? trovo tutto ciò un passo indietro a Voltaire, un po' come l'incontro con Renzi

simone iavazzo, Como Commentatore certificato 21.02.14 14:39| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ha letteralmente annichilito Renzi, che ha avuto il solo merito di piazzare due battute e mantenere sempre la calma ... che altro si poteva fare se non dire a Matteo che "non ci si può fidare di lui perché appartiene al sistema PD-Banche-Euro" e che troppe volte ha disatteso in passato la parola data (perfino nei confronti di membri del suo partito, in primis Letta)" ?

Beppe anzi è stato fin troppo educato, e dobbiamo ringraziarlo, perché nonostante la sua volontà di non perdere tempo con una inutile consultazione, si è adeguato al voto degli iscritti 5 Stelle che in maggioranza hanno deciso di parteciparvi (io ho votato contro) ...

oggi l'Italia non ha bisogno di DEMOCRAZIA, ma di gente ONESTA con le palle da elefante e il passo da ghepardo ... di gente che parli chiaro agli italiani e abbia il coraggio di andare davanti alla Trojka e dir loro che gli accordi presi in precedenza con loro da politici ruffiani ora non valgono più .. quello che conta è LA VITA E SOPRAVVIVENZA DEGLI ITALIANI all'interno di un sistema di relazioni oneste e cristalline, di una società che si riappropri dei suoi valori etici e che ricollochi la politica in un sentiero lontano dal danaro, dalle lobbies e dal potere affaristico ...

Altro che maleducato, Beppe è la VOCE DEGLI ITALIANI ONESTI INCAZZATI E DESIDEROSI DI GIUSTIZIA SOCIALE ... !

L'unico tra i leaders che abbia le palle di DIRE LA VERITA' ...

Shiffer Adams Commentatore certificato 21.02.14 14:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mah secondo me si è persa un occasione per convincere altri elettori.

Lorenzo serra 21.02.14 14:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PROVINCE:
sarei meno preoccupato se si scegliesse il TAGLIO DELLE REG (a mio parere il vero spreco) E l'ACCORPAMENTO DELLE PROV; in primis, direi, secondo le loro caratteristiche di territorio "naturale" o eventuali altre considerazioni che esulano essenzialmente dalla "conta dei cittadini" o dell'estensione del territorio: ad es. di CO e LC ne farei un'unica prov/microreg; SO a sé; oppure, tra altre prov. che attualmente fanno parte di reg.diverse, ipotizzo l'unione di LO, CR, PV e PC perchè accumunate dal rischio idrogeologico di esondazione del Po... una Liguria di Ponente e una di Levante...
Avendo anche collaborato con la Reg posso anche dire di aver provato di prima persona, e ravvisato in altri, le difficoltà di comprensione di un territorio a mio avviso molto esteso ma sopratutto, nelle problematiche e nelle caratteristiche di territorio anche molto "disomogeneo". Forse era solo una mia carenza e/o una mia difficoltà o un mio pensiero ma: noi di città (MZ/MI), come pretendiamo di intervenire al meglio in prov di Sondrio? Non dico che sia impossibile, ma sarebbe molto più semplice, sensato, preciso e proficuo e quindi meno dispendioso se ad intervenire/a "farsi carico della problematica o dell'esigenza" fosse la stessa prov di Sondrio che lì è di casa: equivalente ad un discorso tipo "kilometrizero" -spero di esser stato abbastanza chiaro-.
Si dice che il personale delle prov verrebbe ridistribuito nei comuni e nelle Regioni: trovo che ricollocarlo in Reg. sarebbe insensato... potrebbe essere utile assegnarlo ai com. (ma non nei termini attuali): ad esempio, nel mio com. ci sono problemi di spazio fisico ed economico: già oggi, tanti dipendenti, devono condividere (contemporaneamente) la stessa scrivania... sarebbe meglio che tanti di loro venissero impiegati in lavori socialmente utili e che loro stessi non facessero tante storie nel "reinventarsi" periodicamente imbianchini/falegnami/muratori impiegati nelle scuole per conto del loro stesso comune.

Alessandro B., brugherio Commentatore certificato 21.02.14 14:08| 
 |
Rispondi al commento

Ti parlo chiaro beppe grillo, non sei nessuno. Alle ultime elezioni ho votato m5s con la speranza che i tuoi "ragazzi" facessero qualcosa di concreto e come dicevano, avrebbero valutato ogni proposta punto per punto. Ora si scopre quello che veramente sei, un comico fallito che ingrassa in poltrona sul suo blog spazzatura, non curante del tempo che passa e dei cambiamenti che accadono. Io ho 20 anni, tu ne hai 60 eppure se mai avessi avuto l'occasione di sedermi al tavolo con renzie avrei discusso con impegno. Con la tua età è ancora più vergognoso l'atteggiamento adolescenziale di una tredicenne prima donna alle prime mestruazioni, che sbraita e non non chiude mai quella boccaccia insulsa. Ma la cosa più scandalosa è la passività dei veri eletti 5 stelle, non del pagliaccio virtuale.. siete quasi miei coetanei e non potete farvi comandare da un vecchiaccio ignorante che non rappresenta altro che la sua triste esistenza. Dovete fare delle X e metterle in un vaso quando si tratta dei nostri soldi e del nostro futuro. Altrimenti siete morti politicamente e non dimenticate la fine che l'italia libera ha destinato a Benito Mussolini.

Enrico Lorenzet 21.02.14 13:12| 
 |
Rispondi al commento

..BEH FORSE GRILLO E' STATO IMPULSIVO AVREBBE DOVUTO FARE PARLARE FONZIE... MA IL RISULTATO NON CAMBIA . L'INCIUCIO ERA GIA' STATO SIGLATO COL
BERLUSCA A PORTE CHIUSE , ED IL VERO VINCITORE E' BERLUSCA CHE INFATTI VOLA NEI SONDAGGI MENTRE IL PDmenoL HA NUOVAMENTE MOSTRATO LE DUE MASCHERE ... DICE UNA COSA E NE FA UN'ALTRA
VEDI ACCOLTELLAMENTO ALLE SPALLE DI LETTA ...
'MAI AL GOVERNO SENZA IL MANDATO DEGLI ELETTORI'
INFATTI SI E' VISTO.

COMUNQUE A BREVE LEGGEREMO LA LISTA DEI MINISTRI
CHE DA 12 SONO SCHIZZATI A 18 ...
HAPPY DAYS MR FONZIE !!

marco c., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 21.02.14 12:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A me quello che non piace piu' e sto' o noi o loro e come dire Italiani contro Italiani e come dire Partigiani contro Salo', si penso che abbiamo sbagliato a darti il voto, almeno io e tu hai ragione quando dici, dovete fare se non fate non mi votate neppure e siccome io non faccio, meglio che non ti voto piu', se pensi di poter governare senza contraddittorio, scordatelo, ne abbiamo gia' avuto uno e ci e' bastato, per diventare gli zerbini degli USA a vita.
Dire no a tutto e tutti e' facile, difficile e' quando devi fare e lascia perdere sto reddito di cittadinanza,anzi spiegaglielo meglio a quei poveri illusi che ti hanno dato il voto solo per quello, forme , modalita', erogazione e tempo di durata, cosi' si mettono l'anima in pace.
Guarda, sono cosi'contento delle persone che stanno dentro quel Parlamento, che a Kulo sei riuscito a mandare, che le voterei a vita, Grazie per l'idea di pulizia , ma se continui con questi toni, meglio che ti levi dalle Palle, se loro riescono ad andare avanti da soli bene, se no' e stato bello sinche' e' durato AMEN

nicola muzii, siracusa Commentatore certificato 21.02.14 12:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA SCOMPARSA DEL M5S ALLE PROSSIME ELEZIONI.

Sono triste, perche' davvero speravo che il M5S fosse una cosa nuova, in
grado di operare per il bene del paese e l'ho anche votato alle ultime
elezioni per poi scoprire che una volta entrati in parlamento, con la
possibilita' di cambiare le cose, si e' lasciato carta bianca agli altri
mettendosi a fare una intransigente opposizione. Ho provato a mettere dei
post ma senza esito, avrei voluto parlare col Sig. Grillo, ma non e' stato possibile.
Il discorso mandiamoli a casa va bene se hai la maggioranza assoluta e
questo non e' accaduto. Solo facendo il cane da guardia al governo (e non solo all'opposizione) il movimento poteva sperare di crescere e di
raggiungere un vasto consenso popolare avendo cosi' la forza di attuare i suoi propositi.
Ho visto l'incontro con Renzi dove Grillo non lo ha lasciato parlare ed io avrei avuto piacere di sentire le idee di Renzi e le critiche di Grillo. Di fatto non ho visto nulla, ho sprecato una decina di minuti PER NIENTE e credo che alle prossime elezioni, stando cosi' le cose, gli unici voti per il M5S saranno solo quelli degli iscritti che credo neppure riusciranno a superare una minima quota di sbarramento.
Io spero che quelli che hanno chiesto a Grillo di incontrare Renzi riescano a farlo ragionare.
NOTA: ho ripostato il commento perche' stranamente e' sparito dal blog.
Saluti
Paolo Pisano

PAOLO PISANO67 (unitalianocomeglialtri), IGLESIAS Commentatore certificato 21.02.14 12:21| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

beppe, sei la voce del popolo, anche se a volte le dici in modo un pò forte, noi le diremmo così buttalo fuori quel buffone del renzi siamo stanchi, cercate di non farvi tappare la bocca....grazie di esistere claudio

claudio barbè 21.02.14 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Io e mio marito vi abbiamo votato alle elezioni.
"Uno pari a uno" è finito in pattumiera: Non è permesso ai senatori di esprimere la loro opinione (quindi non sono UNO, sono ZERO), hai chiesto alla rete (a NOI) se dovevi andare a colloquio con Renzi, ti abbiamo detto "vacci" e andare non significa fare le scenette.
Non rispetti il volere dei tuoi elettori, non rispetti le persone che abbiamo messo al governo, non ascolti nessuno e dici solo di no.
Così è facile ma così noi rimaniamo ad annaspare in questa crisi.
Te lo dico francamente (io che sono uno ZERO) mi hai deluso e sicuro che non voterò più il M5S: di gente che dice solo di no e non si rimbocca le maniche per risolvere i problemi non so che farmene (e con me tanti altri ZERO).

Sonia Curti 21.02.14 11:53| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

NEL GIUDIZIO DI RE SALOMONE LA VERA MADRE RINUNCIA AL FIGLIO PER SALVARLO .
ATTENZIONE A NON ESIBIRE PROSOPOPEA E VANITA' .
A SEGUIRE QUEL COLLOQUIO C'ERA LA SPERANZA DI CHI DISPERATO VUOLE USCIRE DA QUESTA CRISI .
ESIMIO SIG. GRILLO L'INDIGNAZIONE VA BENE NELLE GIUSTE SEDI NON CON IL SIG. RENZI CHE VOLEVA APRIRE UN DIALOGO .

matteoperrotta 21.02.14 11:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
un grande abbraccio innanzitutto e il rinnovo della mia fiducia e affetto nei tuoi confronti.
Sono stato uno dei votanti per il NO alle consultazioni con Renzie. Era la scelta migliore,la più ovvia, anzi,l'unica possibile, come confermato dalla diretta streaming.
Purtroppo in questo paese l'intransigenza non è riconosciuta come un valore, perchè al pari dell'onestà, della dignità, ha come elementi fondanti rigidità e mancanza di sfumature.
Siamo un paese di esteti, di superficiali effimeri...il look dell'integrità non è appagante, meglio la camicina bianca di Renzie con maniche arrotolate...l'unico senza giacca dei sei presenti all'incontro.
Capisco che sei stato infastidito, spiazzato, e forse amaramente deluso, come lo sono stato io,da quel 50+1 per cento del movimento che ha votato SI all'incontro...
PERO'
sì però Beppe ti devo dire che quel 50+1 non voleva che tu asfaltassi renzie, ma che lo confutassi, e probabilmente manco voleva che ci andassi tu. Se il quesito fosse stato posto in modo un filino più raffinato, tipo COSA volete che andiamo a fare e CHI volete sia il capo-delegazione, ci saremo tutti risparmiati delle grandi rotture di maroni, avremo avuto utili indicazioni sulla natura del Movimento...e tu avresti lasciato volare la colomba, invece di tenerla stretta tra le mani.
Ti abbraccio ancora con affetto e stima.
Paolo

Paolo Baldon Commentatore certificato 21.02.14 11:31| 
 |
Rispondi al commento

mai visto un barbaro egocentrico come te, Grillo, e sì che ho la tua età. Hai solo gridato con la tua vocetta chioccia odio e banalità qualunquiste, non esponendo programmi e non chiedendo conto a Renzi dei suoi. Poveri noi - e poveri i tuoi seguaci che ti avevano chiesto a maggioranza di fare altre cose - se veramente tu andassi al potere. Berlusconi in confronto resterebbe una barzelletta. Smettila di fomentare odio e qualunquismo, rabbia e supponenza senza basi culturali: questo paese è già ad alto rischio, non ha bisogno dell'ennesimo dittatorello che lo porta alla rovina estrema.

Paola Calabrini, Roma Commentatore certificato 21.02.14 11:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sull'incontro con renzie devo ringraziare GG (grande grillo) per avergli detto,in modo pacato, tutto quello che io penso della politica, e' stato il mio portavoce, e' stato il portavoce dell'italia onesta e non parassita. colgo l'occasione per ringraziare tutti i senatori e i deputati del m5s per il lavoro che stanno svolgendo in un contesto, immagino difficilissimo.

andrea setth 21.02.14 11:05| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE, MI SEMBRA CHIARO CHE MOLTI DEI TUOI SOSTENITORI FIRMATARI IN FAVORE DELLA CONSULTAZIONE NON HANNO AFFATTO CONDIVISO IL MODO CON CUI TI SEI ESONERATO CON RENZI, MA NON IMPORTA. IN DEMOCRAZIA POSSIAMO DISQUISIRE SULLA "FORMA", ED E' NATURALE IN QUANTO NON ABBIAMO TUTTI QUANTI UN PENSIERO OMOLOGATO (PER FORTUNA) TUTTAVIA RIGUARDO AL CONTENUTO DELLE TUE RAGIONI POLITICHE DI FONDO CHE SI IDENTIFICANO NELLO SPIRITO DEL M5S, SONO PIU' CHE "SACROSANTE" NON DISCUTIBILI, PER CUI, SOLTANTO COLORO CHE HANNO BUONA MEMORIA STORICA DEL PASSATO AVVILENTE TRASCORSO NEL NOSTRO PAESE POTREBBERO COMPRENDERLE! CARO BEPPE VAI AVANTI SEMPRE PER LA TUA STRADA, E' QUELLA GIUSTA, E' QUELLA CON CUI MEZZA ITALIA CI SI RAPPRESENTA OGNI GIORNO CON SENTIMENTO DI AUTOSTIMA E SPERANZE DI UN FUTURO MIGLIORE. CIAO BRUNO

bruno matera 21.02.14 10:52| 
 |
Rispondi al commento

PROPONGO CHE IL MOVIMENTO DENUNCI PER "DIFFAMAZIONE E FALSO" LA RAI E TUTTE LE TESTATE GIORNALISTICHE CHE HANNO TITOLATO A CARATTERI CUBITALI: IO NON SONO DEMOCRATICO...... NEL VEDERE ED ASCOLTARE IL VIDEO DELL' INCONTRO DI BEPPE CON RENZI .... AD UN CERTO PUNTO GRILLO DICE: "TU RENZI RAPPRESENTI UN SISTEMA CHE E' MARCIO ...... E POI SEMPRE IL MITICO AGGIUNGE "IO NON SONO DEMOCRATICO CON VOI"..... QUINDI LA FRASE CORRETTA E': "IO NON SONO DEMOCRATICO CON VOI" (RIFERENDOSI A QUELLI CHE RAPPRESENTA RENZI -SISTEMA MARCIO-) .... PERTANTO CI SONO TUTTE LE CONDIZIONI PER, RIPETO, DENUNCIARE PER DIFFAMAZIONE AGGRAVATA E FALSO LA RAI E TUTTE LE TESTATE GIORNALISTICHE CHE HANNO STRAVOLTO LA FRASE DI BEPPE.

Luigi P. Commentatore certificato 21.02.14 10:45| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe, hai fatto quello che era da fare! Per coloro che sono rimasti delusi, evidentemente non hanno capito ancora che non c'è da trattare con chi non è eletto dal popolo e tanto meno un Renzi che è un burattino al quale è già cresciuto il naso.

bernardo g., Modena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.02.14 10:38| 
 |
Rispondi al commento

BRAVO MORRA

luca cappilli, cavallino lecce Commentatore certificato 21.02.14 10:28| 
 |
Rispondi al commento

Inizialmente immaginavo che le consultazioni come probabilmente altri, fossero altra cosa, non un monologo seppur fantastico, ma riflettendo su quanto accaduto BEPPE SEI STATO FANTASTICO, le proposte si fanno in parlamento, a cosa serve sentire le solite barzellette del faccio questo e faccio quello se poi faccio altro ?

Presentarsi con un programma scritto e consegnarlo in mano agli esponenti dei 5 stelle era troppo difficile ?

Troppo difficile per chi a parole dice un cosa ma poi nei fatti viene smentito ?

Ci si immagina che questo qui sia diverso ?????

Bene se era diverso quando Beppe ha detto noi siamo conservatori vogliamo l' acqua pubblica, non svendersi la sovranità, non cedere Eni o Enel, avete sentito forse dire dall' altra parte TRANQUILLO QUESTE COSE NON LE FARO' ????

Era un assist perfetto, qualcosa da cogliere al volo se si vuole quel cambiamento, bastava semplicemente dire queste cose non le farò...

Poteva pure dirle in un secondo momento ben inteso... Perché SE NON SI E' ANCORA CAPITO buona fetta degli Italiani queste cose a mio personale parere proprio non le vuole !

chi parla oggi di mancato confronto dovrebbe chiedersi perché né prima, né dopo e neanche adesso quelle parole non sono arrivate (a meno che io non mi sia perso qualcosa).

Queste frasi Beppe le ha dette dopo tre minuti in un incontro di quindici, se qualcuno voleva un confronto sui temi poteva partire da qui, ma da qui non è partito.

giovanni colloredo 21.02.14 10:26| 
 |
Rispondi al commento

QUI TUTTI PREDICANO BENE E RAZZOLANO MALE.
MA PER NOI CHE SIAMO DISOCCUPATI E ALLA CANNA DEL GAS NON PENSA PROPRIO NESSUNO?

NON SI POTEVA TROVARE UN ACCORDO PER NOI MISERABILI PER NON FARCI MORIRE DI FAME?

NO, MEGLIO SCANNARSI PER LE VOSTRE POLTRONE E INTERESSI TANTO VOI CHE AVETE LA PANCIA PIENA NON PENSATE MINIMAMENTE CHE CI SIA GENTE CHE STA MORENDO DI FAME. I PARLAMENTARI 5 STELLE 5000 € AL MESE? PER ME SON RUBATI ANCHE QUELLI PERCHE IO PRENDO 0 € AL MESE NON SO SE E' CHIARA LA COSA?! NON VADO IN GIRO IN GIACCA E CRAVATTA ONOREVOLI!!

E TU BEPPE QUANDO HAI APERTO IL BLOG (TI SEGUO DA UNA VITA), DICEVI CHE NON OSPITAVI NESSUNA PUBBLICITA' PER ESSERE PULITO E TRASPARENTE, E ORA INVECE IL TUO BLOG E' BOMBARDATO DI PUBBLICITA'.

nuccio 21.02.14 10:15| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ti voglio bene e ti ringrazio per aver cominciato a cambiare questo genere di politica, ma la democrazia partecipata in questi termini è ancora lontana: la depenalizzazione del reato di clandestinità è stato il primo autogol di un chiaro esempio di non partecipazione , ma di iniziativa personale la seconda è stata l'opinabile scelta di uno streaming senza senso e sconsideratamente non comunicativo peggiorato dalle aspre critiche a chi si è "permesso" di dissentire. Quindi o passa il concetto che la democrazia è una forma fortemente opinabile e questo potrebbe essere anche vero, o si lascia parlare chiunque abbia idee differenti, senza metterlo alla gogna, per poi eventualmente confutarlo.

dora s., busto garolfo Commentatore certificato 21.02.14 09:46| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, questa volta ho condiviso la sostanza del tuo intervento ma meno il metodo. Questo non cambia di una virgola il mio appoggio verso il M5S.

roberto c., cagliari Commentatore certificato 21.02.14 09:42| 
 |
Rispondi al commento

Ho ascoltato il commento di Sgarbi alla Zanzara sulle telefonate tra Napolitano e Mancino e sullo streaming dell'incontro Grillo-Renzi. Sgarbi dice che le consultazioni devono essere riservate per loro stessa natura, ma fa diversi errori (o mistificazioni) di natura logica e semantica. Lo streaming falsa la trasparenza se si ha qualcosa da nascondere. Per quanto riguarda la riservatezza delle consultazioni, ci sono consultazioni private, come quelle ctra medico e paziente, che devono rimanere tali, e consultazioni che per loro natura devono essere pubblice, come le consultazioni politiche. Sgarbi fa leva sull'ambiguita' semantica e fa anche un grave errore logico, probabilmente voluto (o forse no, consideranta l'intelligenza di Sgarbi) quando dice che ogni consultazione deve essere riservata, visto che la consultazione col medico per esempio lo e'. Se non si ha niente da nascondere, se cioe' si e' trasparenti, la trasmissione in streaming di una consultazione e' una cosa perfettamente accettabile, e, quando si tratta di argomenti che riguardano i cittadini, come nel caso delle trattative politiche, la trasmissione in diretta diventa un dovere.

Francesco Cosentino 21.02.14 09:26| 
 |
Rispondi al commento

questa volta Beppe hai sbagliato credo si debba riconoscere i propri errori. Personalmente ero contrario ad andare da Topogigio Renzi però la base ha votato si quindi bisognava andare lì e fare le consultazioni, lasciando in un secondo momento successivo tutti i commenti...

filippo bernini 21.02.14 09:08| 
 |
Rispondi al commento

in merito al colloquio di Grillo con Renzi, a mio parere avrebbe dovuto far parlare prima Renzi e, dopo avrebbe potuto dire esattamente cio' che ha detto.Non avrebbe dato cosi' la possibilita' a Renzi di dire che Grillo non e' democratico e che non vuole il dialogo.
Grillo non ha mai chiesto voti ma impegno personale.
Se non cambiamo noi non potremo cambiare certamente questo meraviglioso paese.

bruno a celle 21.02.14 09:01| 
 |
Rispondi al commento

è stata persa un'occasione irripetibile per dimostrare cos'è il m5s Beppe stavolta doveva farsi da parte e lasciar parlare Di Maio egli altri . Così è sembrato un pazzo prepotente ed ha fatto fare la figura della vittima al renzino .peccato , mi hai messo in grande difficoltà nel portare avanti le nostre idee.

filippo pagliarini 21.02.14 08:45| 
 |
Rispondi al commento

Io ero favorevole alla consultazione
e grillo si è comportato come deve
sta ha noi avrre tutti la stessa sintonia
questi signori lo devono capire
e se proprio non lo capiscono CEFFONI

luca cappilli, cavallino lecce Commentatore certificato 21.02.14 08:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene cosi'. Il confronto sui programmi si fa prima di andare al Governo. Renzi ha avuto modo di dire e disdire mille cose, di gettare di tutto nel suo pentolone. Ma il pentotolone non e' suo, lui e' stato messo la' a girare la minestra per un po', per paura di perdere tutto l'orto. GRillo ha esattamente fatto l'unica cosa da fare: dire che l'Italia non ha tempo da perdere, che non si puo' credere a enormi bugie e giochetti fatti sin' ora esulla pelle delle persone e riproposti anche da Renzi e che per questo ci sarà' battaglia. Appena si son seduti hanno dichiarato battaglia, Hanno continuato la battaglia.. VInceremo.

Piera D'Ambrogio, Catanzaro Commentatore certificato 21.02.14 08:07| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, premesso che ti seguo e ti apprezzo da prima che il m5s cominciasse ad avere un volto, e premesso che sono sicuro che l' unica opportunità di risuscitare il paese sia mandare a casa tutti, vorrei esprimere la mia perplessità sull' incontro con Renzie. In primo luogo il risultato del voto dettava una linea che non credo sia stata rispettata. E' chiaro che nessuno di noi vuole scendere a compromessi con quella gentaglia, ma lasciarlo parlare e poi sputtanarlo con due, massimo tre battute, sarebbe stato più efficace. Lo streaming e la diretta tv sarebbero potuti essere un occasione per ribadire agli italiani indecisi o confusi, qual' è l'obbiettivo del m5s e quale è il suo modo di fare ed essere opposizione in parlamento (che è il tema su cui più siamo bersagliati). Del resto le argomentazioni non ci mancavano...però, lasciatelo dire, hai messo troppa carne al fuoco. Chi non segue il blog non ha capito granchè. Il Movimento può realizzare il sogno di costruire una società migliore, ne sono convinto. Rimango fiducioso Beppe, malgrado io sia un dipendente pubblico, quindi uno che secondo te dovrebbe sostenere PD o PDL. Saluti

Andrea Sanna 21.02.14 07:37| 
 |
Rispondi al commento

C'E' ANCORA QUALCUNO CHE NON HA CAPITO CHE SENZA BEPPE QUESTI CI DIVORANO ANCHE LE OSSA ?

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 21.02.14 06:57| 
 |
Rispondi al commento

CHI HA CHIESTO A BEPPE DI ANDARE
NON HA CAPITO UN CAVOLO DI NIENTE
UN CAZZO DI NIENTE
CERTE COSE NON SI CHIEDONO

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 21.02.14 06:52| 
 |
Rispondi al commento

Premessa: faccio parte della grossa minoranza che preferiva non andare alla"consultazione farsa". Visto che Beppe ha sentito il dovere democratico di andarci avrei lasciato parlare solo Renzi osservando un assoluto silenzio. Quindi con gentilezza mi sarei congedato dicendogli solo "Vaffanculo" in coro con i nostri delegati che lo accompagnavano.Oppure, per estendere ai suoi mandanti
l'invito "andate affanculo".

Paolo Galante 21.02.14 06:25| 
 |
Rispondi al commento

...GRAZIE A TE BEPPE E AI "CITTADINI EROI"..MI ASSOCIO AL "VINCIAMO NOI"...CITTADINI ONESTI.

ROCCO PRESTIPINO, CARIMATE Commentatore certificato 21.02.14 05:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ottimo così. I punti del Renziprogramma (parzialmente clonato, tra l'altro) si discutono e si votano altrove. In quella sede si doveva dare una registrata allo scippator di poltrone e fargli ben capire che il Paese non aspetta, silente e fiducioso, mentre lui gioca al suo Risiko politico.
Toni sopra le righe? Palle. A bassa voce si parla in chiesa o al cimitero, con delicatezza ed educazione ci si rivolge all'onesto. Abbiamo lì uno che ha scambiato la politica per il programma di Briatore ed è in piena fase di scalata. Gente bella, quello non guarda in faccia a nessuno m'è parso di capire. Potrei perdonargli l'arroganza, ma è bugiardo in maniera surreale e di quanto è bugiardo anche i sassi in Corea ne sono al corrente.
Detto ciò, grazie Beppe, sei stato pertinente e magistrale. Sono molto soddisfatta.

ps. per quanto riguarda far parlare i ragazzi.. ma che c'entra? Ormai li vediamo in tv tener testa serenamente a chiunque. Avevamo bisogno di Renzi e dei suoi "punti" per capire che sono in grado? Io non sono così insicura, a me frega nulla che qualcuno mi dica "oh, però che bravi eh". So quello che valgono e lo dimostrano tutti i giorni. Chi non lo pensa ha un grossissimo problema ideologico da risolvere, magari con l'aiuto di qualcuno.

vittoria della torre Commentatore certificato 21.02.14 03:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe,
Ero rimasto contento che tu abbia rispettato l'idea democratica del tuo blog di andare a parlare con Renzi, ma il fatto che tu non lo abbia fatto parlare è stata una cosa veramente inutile, deludente e anche offensiva per tutte le persone che hanno voluto questo incontro.
L'incontro con Renzi doveva essere fatto in maniera completamente diversa, si dovevano affrontare diversi punti, dove uno diceva la sua opinione e l'altro poteva dire NO, ma con una motivazione e con una soluzione diversa in merito. in questo modo non andremo da nessuna parte se nemmeno i Leader hanno il buon senso di parlarsi, ascoltarsi e dare le proprie soluzioni ai problemi.
Questo mi fa pensare che il movimento 5 stelle non voglia veramente aiutare l'Italia a cambiare, ma solo a dire NO agli altri solo per il gusto di farlo. ti avevo votato, ma questo atteggiamento mi scoraggia parecchio.

Gianni Serena 21.02.14 00:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono d'accordo con Andrea. Io penso che il popolo 5 stelle abbia votato perchè tu andassi a discutere con Renzi, non a fare un monologo. Bastava che lo ascoltavi e gli ribattevi punto per punto. Così hai fatto un viaggio inutile. Se l'intenzione del popolo 5 stelle era che tu andassi a fare un comizio, come quello che è stato, allora te lo potevano far fare da Genova, senza farti fare tutti quei km.

Ruben Agnesi 21.02.14 00:41| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ti seguo da una vita e anche se non sono iscritto ho votato M5S ma questo video e' ridicolo, una conversazine ha senso unico non ha senso in nessun contesto. Mi dispiace ma secondo me facevi meglio a non andare, una volta che hai preso l'impegno dovevi ASCOLTARE e poi RISPONDERE con dati per smontare quello che diceva. Una discussione cosi' secondo me e' solo controproducente. Anyway continuero' a votare il M5S, anche perche' per fortuna e' un movimento indipendente che, a parte qualche scivolone di cattivo gusto, sta facendo un ottimo lavoro

Andrea Guardascione 21.02.14 00:22| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici m5s, ho atteso con ansia lo streaming dell'incontro tra Renzi e Grillo, anche se impropriamente lo definiamo tale, essendo presenti anche personaggi di spicco, come il ns ottimo Di Maio, che avevo asoltato la sera precedente nella trasmissione di Mentana, su La7.
Devo dire che Grillo è stato all'altezza delle aspettative, lasciando pochissimo spazio al futuro Premier, ma da questo incontro il movimento non ha portato a casa nulla, tramite l'impressione,abbondantemente e sfacciatamente risaltata da questi imbrattacarte, tutti venduti ed asserviti ai vari poteri, con pochissime eccezioni; concordo con Grillo che bisogna continuare a battere il ferro, senza requie e senza condiscendenze, ma il movimento rimane congelato sulle sue posizioni. Non pensiamo assolutamente ad incarichi governativi, ma è arrivato il momento di cambiare passo e tattica: a breve ci saranno le elezioni europee, e bisogna che il m5s vinca anche questo risultato, perchè Eurolandia ha una paura fottuta dei Grillini a Strasburgo; ma poichè la rinascita italiana può essere possibile solo rinegoziando i parametri che attualmente ci stanno strangolando, dobbiamo presentarci in forze ed anche diplomaticamente, termine che non significa affatto andare a "spalmarci" sulle loro posizioni, ma soltanto una posizione ferma, netta e decisa, fatta nei modi dovuti, senza rimanere in questa posizione rivoluzionaria che ci metterebbe automaticamente in una sorta di gabbia isolata, lasciandoci nell'indifferenza più totale.
La scena di Grillo che strapazza Renzi fa bene alcuore di noi, già seguaci del movimento, ma lascia un'impressione di violenza e di tracotanza, messa in risalto, con chiari riferimenti al passato, cosa questa che non ci aiuta a fare proselitismo.
Qualche stratega ha detto: se non riesci a superare in forze il tuo nemico, alleati con lui e combattilo dal di dentro.
L'altro giorno sarebbe stato meglio, anche far parlare Di Maio, con la tecnica del Cattivo e del Buono".MEDITATE.Saluti

Arturo Barberio 20.02.14 23:40| 
 |
Rispondi al commento

Grillo è stato come sempre all'altezza della situazione, nel metodo e nella sostanza - metodo e sostanza che ha riversato sul mov. 5 stelle milioni di voti, tra i quali il mio - Grazie Beppe, avanti tutta.

fuse 20.02.14 23:33| 
 |
Rispondi al commento

SIG. GRILLO IO SONO CON I CINQUE STELLE MA, VORREI SAPERE CHI E' VERAMENTE QUESTO SIG. CASALEGGIO PERCHE' IN VERITA' MI SEMBRA UNA FIGURA NON TANTO CHIARA, SE NE PARLA POCO, LA PREGO SE LEGGE QUESTE MIE SEMPLICI PAROLE CI DIA UNA CHIARA SPIEGAZIONE.ABBIAMO GIA' PASSATO 20 ANNI CON UN PERSONAGGIO POCO CHIARO CHE HA FATTO SOLO I SUOI INTERESSI.

Paola O., Valdagno Commentatore certificato 20.02.14 23:31| 
 |
Rispondi al commento

Volevo solo dire 2 parole Beppe ,sei un GRANDE e sopratutto GRAZZZZZZZZZZZZZZIE.

sandro checchia, vasto Commentatore certificato 20.02.14 23:11| 
 |
Rispondi al commento

Se un giorno ci saranno (nel 2025 ? uughh) ancora le elezioni (non parliamo delle Europee), l'M5S deve fare leva sui i milioni (sempre di più) di Italiano che non votano o votano nullo. Bisogna fargli capire che non è sufficiente per mandarli a casa. Devono votare M5S, poi dopo vedremo, non è detto che M5S debba esistere in eterno cosi come è. MA E LO STRUMENTO CHE ABBIAMO PER MANDARLI A CASA !

Gerardo F., Bruxelles Commentatore certificato 20.02.14 23:07| 
 |
Rispondi al commento

Renzie sta per sfilarci di tasca 400 miliardi di euro per salvare Merkel & C. con una manovra direttamente sui risparmi degli italiani. Ce lo chiede l'Europa, perché o fallisce lei o falliamo noi e per sempre. Se non paghiamo mettendoci le mani in tasca dovremo pagare svendendo il paese (più avanti ve lo spiegherà Renzi questo passaggio, Letta aveva iniziato ma è stato interrotto).
Consiglio a chi ha qualche cosa in banca di metterlo sotto una mattonella per i prossimi mesi. E a questi 4 "dissideficenti" insieme a tutti i sostenitori del dialogo consiglio vivamente di darsi una bella svegliata.
Buon voto a tutti, appena la "democrazia" attuale ci permetterà di tornare alle urne.
A proposito, votai NO, ma vinse il SI. Sul momento grande delusione, la metà del popolo M5S è completamente stordita. Ma dopo aver visto Beppe in diretta, grande gioa ed emozione che ancora non mia abbandonato. Spero che abbia risvegliato tutti.
Vinciamo noi.

Paolo F., LIVORNO Commentatore certificato 20.02.14 22:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA VERITA' E' CHE QUALUNQUE DIRETTA STREAMING E' UNA CAVOLATA.

Fa credere populisticamente a noi, poveri elettori, di potere essere 'presenti' agli incontri dei politici per vedere e sentire cosa si dicono... ma non funziona, perchè qualunque dialogo o confronto diventa subito secondario: prevale il bisogno di creare consenso tra chi segue lo streaming. E noi ci sorbiamo un comizio.

Poi qui non c'era certo la voglia di comunicare, ma solo di ribadire le proprie differenze.... cosa inutile (come dice Orallana), ma che con lo streaming diventa utile 'elettoralmente'...solo per questo questo c'è stato questo incontro.

Cari politici (tutti) smettela per favore di illuderci di poter sbirciare nelle stanze del potere, e non dateci più lo streaming.
Non siete mica al Grande Fratello dove ci propinano amori e odi 'reali' nati davanti ad una telecamera... incontratevi per favore nelle vostre stanze e ditevi quello che vi pare. A noi comunicate solo i risultati degli incontri (se ci sono). Grazie.

aaldo a. Commentatore certificato 20.02.14 22:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho inizialmente dato un giudizio non positivo dell'incontro tra Grillo e Renzi......
Poi pero' mi e' venuto in mente un altro incontro quello fra Grillo e Prodi di 8 anni fa, con toni e modi completamente differenti...... e ho pensato che forse per capire il punto di arrivo bisogna anche guardare il punto di partenza e gli anni che ci sono stati in mezzo....

http://www.youtube.com/watch?v=uEw-SaSh6CM

coerenza 20.02.14 22:38| 
 |
Rispondi al commento

LA MAGGIORANZA HA VOTATO "SI" ALLE CONSULTAZIONI.

HAI TRADITO IL MANDATO!!!
IL MIO VOTO VALE 1; IL TUO (Grillo) VALE 10.000? O IL VOTO DEGLI ESAGITATI VALE DOPPIO?

NON C'E' EQUIVOCO POSSIBILE: "CONSULTAZIONI" HA UN SOLO SIGNIFICATO e il significato non è andare a fare una passeggiata a Roma e NON parlare con il PdC incaricato!

E' arrivato il momento di pensare di lasciare ad altri la guida di M5S.

Franco Schettino, Bergamo Commentatore certificato 20.02.14 22:36| 
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe hai detto al Fiorentino il fatto suo, tanto quello e' falso, rinnega ogni minuto della sua vita tutto ciò che afferma o cerca di confermare, sembra una bandiera che cambia direzione a seconda di dove tira il vento. Bravo Beppe continua così

STEFANO C., BOLOGNA Commentatore certificato 20.02.14 22:22| 
 |
Rispondi al commento

Grande Grillo e Grande Coerenza ancora una volta!
per chi vuole ancora dialogare ed inciuciare con sta gentaglia vada a votare alle prossime elezione alfano o il berlusca NON votate M5S perchè non ci avete capito un emerito cazzo di quello che rappresenta questa ultima e grande opportunità che si chiama movimento 5 stelle!

valerio c., albano laziale Commentatore certificato 20.02.14 22:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avrei preferito un dibattito duro nel merito delle questioni non quello sfogo intollerante e affastellato. Il m5s rischia di diventare, se non lo e' gia', una mega assemblea psicanalitica per incazzati.

Ugo de Luca 20.02.14 22:12| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti.Io ho votato per andare alle consultazioni perche' secondo me non andare sarebbe stato stato piu' sbagliato.Detto questo sono contento che siamo andati e ho sentito esattamente quello che volevo sentire.BEPPE SEI STATO IMMENSO GRAZIE PER AVER DETTO LA VERITA' A QUEL BUFFONE DI RENZI.ORGOGLIOSO DI ESSERE GRILLINO E DI ESSERE UN ATTIVISTA.FORZA M5S IN ALTO I CUORI!!!!

michele p., limbiate Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.02.14 22:05| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grande grandissimo Beppe! Perdono a Renzie la maschera:questa settimana la può mettere perché è carnevale! Amico di Verdini per te è finita. Chiama Silvio e prendi la residenza ad Antigua, è meglio. Avanti M5S non si molla di un centimetro!!!!!!

Nick 20.02.14 22:02| 
 |
Rispondi al commento

io penso che mediaticamente grillo abbia vinto il confronto con renzi. quelle di ieri erano delle consultazioni inutili perchè renzi avrà la stessa maggioranza di letta. il messaggio che rimane per chi ha seguito lo streaming dai tg è di grillo che che ha schiacciato renzi senza farlo parlare, o meglio renzi non è stato in grado di controbattere su temi come de benedetti, verdini, massoneria etc. non è stato ortodosso forse, ma l'ebetino merita questo.

roberto bofa, alba Commentatore certificato 20.02.14 21:40| 
 |
Rispondi al commento

Secodo voi a fatto bene?
oppure doveva prenderlo a ceffoni CU NI APRE L'OCCHI
forse a ceffoni no

luca cappilli, cavallino lecce Commentatore certificato 20.02.14 21:34| 
 |
Rispondi al commento

Consultazioni Renzi-Grillo:

o meglio, consultazioni Pinocchio-Grillo,
perchè Pinocchiorenzi continua vergognosamente a raccontare bugie, basta confrontare cosa ha fatto oggi, rispetto a quello che ha detto ieri, mentre Grillo, è Beppe! Anche se fosse il grillo parlante della favola, farebbe lo stesso!!!

Danilo L. 20.02.14 21:25| 
 |
Rispondi al commento

Forza grillo e forza m5s, avanti così!

Michele C. Commentatore certificato 20.02.14 21:15| 
 |
Rispondi al commento

Beppe sei stato un grande come sempre! continuo a riconoscermi sempre di più nel MOVIMENTO. Ti sei messo Renzie sulle ginocchia e gli hai dato una sonora serie di sculacciate..i quattro "senatori" che si sono permessi di criticarti farebbero bene a ricordarsi che se sono a Roma è perchè ce li abbiamo mandati noi...per quanto mi riguarda dovrebbero dimettersi e tornare a fare i signori nessuno!

vincenzo riccobono 20.02.14 21:11| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE TI ESPRIMO LA MIA SOLIDARIETA' PER LA TUA FORZA D'ANIMO E CORAGGIO E DETERMINAZIONE PER AVER AFFRONTATO TUTTI A SANREMO E SUCCESSIVAMENTE DI AVER DIFESO LE IDEE DEL MM5S CON FONZIE RENZI. TUO MALGRADO SEI DOVUTO ANDARE A MALAVOGLIA A QUESTO INCONTRO CHE GIUSTAMENTE TU E CASALEGGIO LO RITENEVATE UNA FARSA. ED E' STATO COSI' ANCHE PERCHE' GLI ISCRITTTI SONO STATI MESSIA PRENDERE UNA DECISIONE CHE LA DOVEVANO PRENDERE I PARLAMENTARI DEL M5S, CHE DIVISI ANCHE PER COLPA DEI 4 STRONZI DEI DISSIDENTI, TI HANNO PARACUDATO A DA RENZI. DA QUESTI INCONTRO DOVE TU SEI USCITO VINCITORE E PERFINO FERRARA DEL "FOGLIO"L'HA DOVUTO AMMETTERE" SONO EMERSI DUE FATTI IMPORTANTI: RENZI TI HA PROVOCATO , COME BERSANI, DICENDO CHE IL M5S E' FUORIGIOCO PER LA PARTITA DEL GOVERNO E POI SI E' SFATATA L'IDEA CHE TU E CASALEGGIO SIETE I MANOVRATORI ASSOLUTI DEL M5S, PERCHE' SEI STATO COSTRETTO DALLA BASE AD ANDARE A QUESTO INCONTRO FARSA. IN QUESTO CONTESTO HAI ACCONTENTATO SIA SI CHE I NO DELLA BASE. E' UNA VITTORIA MOLTEPLICE INASPETTATA.BEPPE HA RENZIE L'HAI ROTTAMATO NON FACENDOGLI PARLARE IN CASA SUA. "FANTASTICO".UN ESPERTO IN COMUNICAZIONE DISSE "SE NON C'E' GRILLO" IL MOVIMENTO 5S NON ESISTEREBBE, DATA LA POCA ESPERIENZA PARLAMENTARE"OGGI QUESTA OPINIONE SI E' ARRICHHITA DA L FATTO CHE I PARLAMENTARI DEL M5S SONO MOLTO PREPARATI E HANNO CAPITO I TRUCCHI DEI VECCHI POLITICI. LO ACCENNAVA LO STESSO GRILLO NELL'INCONTRO CON FONZIE QUANDO PARLAVA DEI DECRETI -TRUCCO SUL FEMMININICIO. DEL REGALO DI 7,5 MILIARDI DI EURO ALLE BANCHE CON IL VELO DELL'IMU.NON PARLIAMO DELLA FAZIOSITA' DEI MEDIA SERVI DEL POTERE. NON PARLIAMO DEL "FUOCO AMICO" DEI DISSIDENTI CHE CI HANNO RTTO IL CAZZO CON LE LORO INTERVISTE CONTRO IL M5S. MOLTI ISCRITTI NE CHIEDONO GIUSTAMENTE L'ESPULSIONE E RIBADITO PRECEDENTEMENTE DA CASALEGGIO, AFFERMANDO CHE"CHI VUOLE ANDARE CON IL PD E LIBERO DI FARLO MA AL PIU' PRESTO. PREPARIAMOCI PER LE EUROPEE E MARCANDO RENZI SULLA LEGGE ELETTORALE CON I MEZZI CONCESSI.

ciro amato 20.02.14 21:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A mio modesto parere avrebbe fatto meglio a far palare Renzi e, dopo tranquillamente avrebbe potuto dire esattamente cio' che ha detto.
Cosi' facendo , non avrebbe dato la possibilita' a Renzi di dire che non lo ha fatto parlare e, non avrebbe dato ai cittadini tutti la sensazione di non voler costruire nulla.
Condivido il merito delle cosedette ma forse non il metodo

bruno a 20.02.14 21:04| 
 |
Rispondi al commento

Come è vero che noi del M5S siamo una parte di questo stato e responsabile di una vera opposizione che stà vigilando come nessuna opposizione ha mai fatto nella storia italiana, non come la lega nord l'expdl e sel che sono opposizioni responsabili aumm aumm come si dice a napoli.
Bravo Beppe questa è vera opposizione e vera responsabilità che hai dimostrato ai tuoi veri elettori.

claudio a., verona Commentatore certificato 20.02.14 21:01| 
 |
Rispondi al commento

GRANDE GRILLO! LE PRIME PAROLE CHE AVREI DETTO : MA CHI TI HA ELETTO ? SEI UN ABUSIVO CHE CI FAI TU QUI ?
E LE TELEFONATE RICEVUTE DA NAPOLITANO DAI POTERI FORTI FACENDO PRESSIONE PER ELIMINARE IL MOVIMENTO DALLE ELEZIONI EUROPEE ?
LETTA ERA LA CONTINUAZIONE DI MONTI, RENZI E LA CONTINUAZIONE DEI DUE - TUTTO UN SISTEMA DI PALAZZO, E GLI ELETTORI ? DEMOCRAZIA ?

luciano n., aprilia Commentatore certificato 20.02.14 21:01| 
 |
Rispondi al commento

Beppe hai fatto bene, non si poteva parlare diversamente con questo falso non eletto prossimo presidente del consiglio. Ma cosa vi credavate che Berulscrenzi ci avrebbe fatto fare il nostro programma? O qualcuno sperava che si arrivasse ad accordi! Con questi ladri? Non si può governare con questi delinquenti, non possiamo venire ad accordi con loro, dobbiamo puntare a governare da soli solo così potremo salvare il nostro paese, diversamente l'Italia diverrà un paese del terzo mondo così come già sta accadendo.

ROBERTO TORRESAN, PAESE Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.02.14 20:57| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, hai una grossa responsabilità, vai avanti ma ascolta di più e non fare solo monologhi.

corrado 20.02.14 20:53| 
 |
Rispondi al commento

IL FORMATTATORE E' STATO FORMATTATO.SE IL GOVERNO CHE STA'CREANDO E'UGUALE A QUELLO DI PRIMA, CHE
RAZZA DI FORMATTATORE E'?
+ CHE FORMATTATORE E' UN RIPRISTINATORE

Giacomo Pianforini 20.02.14 20:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fuciliamo Renzi che ne Pensate???
Sarebbe fantastico..ma credo che userà Enrico come Scudo..hahahaah

Perdi Peso Gratis Clicca Qui 20.02.14 20:41| 
 |
Rispondi al commento

Ho votato perchè questo incontro "formale" ed inutile a priori non ci fosse ma la maggioranza ha deciso che si andasse a incontrare Renzi. Bene.
Poi quello che è successo per me va bene.
Hai detto cose giuste ed invito tutti a non fidarsi di uno come Renzi che è bugiardo.
La mattina dice una cosa e la sera ne fa una diversa.
Il programmino che ti voleva illustrare Renzi può benissimo pubblicarlo in rete e ognuno di noi se lo legge.
Che poi, a dirla tutta, qualcuno lo ha già trovato questo "temino Renzi" sul sito del PD?
E se lo si trova, conviene leggerlo?
Francamente anche a me non mi sarebbe interessato stare ad ascoltare Renzi che leggeva il suo temino.
Questa cosa dei "temini" della sinistra poi fa ridere. Letta ne aveva scritto uno poco prima di starsene sereno a casa. :-P

francesco m. Commentatore certificato 20.02.14 20:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' incredibile che dopo i governi berlusconi prodi berlusconi, la macelleria sociale della fornero, le regalie alle banche, gli scandali di fiorito e lusi, le creste dei consiglieri regionali ecc. ecc. ci sia qualcuno che ha la cialtroneria di scrivere che è disgustato dal comportamento di grillo.

Marco P. Commentatore certificato 20.02.14 20:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe Grillo...sei stato semplicemente disgustoso.

Antonio Contorno 20.02.14 20:25| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

caro Beppe , ho votato x la consultazione.
speravo di vedere un confronto duro e
serrato sui contenuti , in modo che le persone
fuori dal Movimento capissero e potessero
farsi un'idea di chi siamo e chi è Renzi
Non mi è piaciuto come hai gestito la cosa.
l'avversario si combatte da fuori ma soprattuto
dall'interno ascoltando le sue proposte ,
demolendole una ad una e salutandolo alla
fine con un gentile
......no grazie.... la gente capisce
con affetto claudio

claudio cappellaro 20.02.14 20:20| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Questo governo nasce con 3 precisi obiettivi:

1° prendere tempo con i gerarchi di maastricht con questo nuovo rimpasto governativo, rassicurandoli con un efficientismo di facciata.

2° per avere il sostegno di FI fare la famosa "riforma" della giustizia, ovvero un intervento che neutralizzi le accuse contro berlusconi.

3° allungare il più possibile i tempi nei quali tornare alle urne, osservando come andranno le cose con le prossime europee, per contrastare l'ascesa del m5s, sperando nel frattempo che si attenui un poco la crisi economica e il voto di protesta conseguente.

Nel frattempo le batterie mediatiche del sistema proseguono un continuo bombardamento a tappeto contro il movimento...gratta gratta qualcosa esce.

marioz o., genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.02.14 20:14| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=NDyfC3Z_d5A

da dove viene e con chi si accorda questo personaggio.

Abbiamo tanto da dirgli e poco da ascoltare.

Un bacio grande a tutti.

salutate il giovane P5, speriamo di vederlo in altra sede... prigione

Un bacio grande a tutti.

Elia g., Bruxelles Commentatore certificato 20.02.14 19:47| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, hai fatto benissimo, ci sei mancato, continua così. grazie...
Albi

Alberto C., Palermo Commentatore certificato 20.02.14 19:45| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Carissimo Grillo. Il tuo partito ha avuto il mio voto l'anno scorso. Davvero speravo che in queste consultazioni facessi il signore tirassi fuori le palle per un incontro costruttivo.
E invece hai solo saputo alzare la voce dicendo sacrosante verità, ma così non si fa!!
Noi volevamo un confronto...non un'aggressione stile Sgarbi!!
Davvero Credi di aver fatto un confronto? Di aver fatto gli interessi di tutti noi?

Cerchiamo di essere professionisti ed educati! COSI' NON SI FA!

Non eri in piazza, non eri ad un comizio...dovevi solamente fare I Nostri Interessi....Ascoltare, Porre Domande Costruttive e rispondere a quelle che ti sarebbero state poste..

Stefano De Rossi 20.02.14 19:44| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe hai fatto benissimo così , meglio pochi e coerenti in questa fase (la più dura) dove anche alcuni neo grillini non capiscono un c...o, poi quando anche questo pagliaccio antiitaliano andrà a farsi fottere , dovremo accogliere questi fottuti pideellini ( non tutti però , ci saranno ancora i parassiti che voteranno pd) dobbiamo mirare al 45%
e cosi è il modo giusto! non ci riusciremo, pazienza ci hai provato quello che non riesci a fare tu con il tuo movimento lo farà la fame!

leopoldo rausse 20.02.14 19:39| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Non ho idea di quanti siano contenti e quanti no, per quel confronto, ma per me è stata una serie di autogol.

1) Non si doveva andare da Renzi: perché se si decide di non andare dal Capo dello Stato, poi non puoi andare dal Capo del Governo, che in un modo o in un altro è un suo inferiore. In questo modo si è legittimata la manovra di Napolitano, facendoci anche la figura degli sprovveduti.

2) Si fa un sondaggio su questo (ma ne era stato fatto uno, sull'andare o non andare al Colle? Perché o si fa in entrambi i casi, o non si fa in nessuno.) e vincono i sì. Allora va bene, ci si deve andare: siamo un Movimento di base e la base - per quanto minima sia la fetta che vi ha partecipato - ha deciso così. Però:

3) Non ci si va con una sequela di insulti e gridando come un cane idrofobo: perché è proprio quello che i parassiti al Governo si aspettano che facciamo. E' l'immagine che di noi vogliono vendere agli elettori.
Quindi si va lì (con o senza Grillo) a elencare tutta la serie di progetti che vogliamo realizzare da tempo. Gli si dice: "Per il Paese vogliamo questo, questo e questo: quando sarai al Governo ti impegnerai su questi punti?" E siccome avrebbe potuto dire solo "No", a quel punto si rispondeva: "Perché sei anche tu un povero servo, messo lì a fare gli interessi delle mafie bancarie e dei mercati. Allora vaffanculo, Renzi!"

Fine dello streaming. Pensare che maestri della comunicazione come Casaleggio e Grillo non ci siano arrivati, è triste.


Caro Beppe,

Ho votato contro la partecipazione a queste consultazioni farsa ma una volta che hai deciso di andarci come richiesto dalla maggioranza degli iscritti era un'occasione unica per dimostrare che il M5S è fatto di Italiani per bene che mantengono le promesse fatte agli elettori, hanno un programma di vero cambiamento e vogliono riportare onesta, efficienza e solidarietà in un sistema politico corrotto e di privilegi osceni. Mi dispiace dire che sono stato deluso dalla tua "performance" e ho trovato irritante e purtroppo contro producente il tuo monologo invettiva e alla fine anche incoerente contro Renzi e contro politici e giornalisti.
Sei un comico geniale e scrivi analisi impressionanti su tanti argomenti ma dopo lo scontro sterile con Renzi ieri servirebbe un po di riflessione su come migliorare la tua interazione con quelli che vuoi convincere a darti fiducia e votare M5S nonostante la campagna di demonisazzione contro di te e i tuoi. Grazie

Anthony Joseph Geha Yuja 20.02.14 19:17| 
 |
Rispondi al commento

SAREBBERO BASTATI 10 MINUTI IN PIU' E IL L'M5S AVREBBE TRIONFATO A LIVELLO MEDIATICO SUBITO DOPO L'INCONTRO CON RENZI. DOPO LE SACROSANTE E LAPIDARIE PAROLE DI GRILLO AVREBBE DOVUTO PARLARE ANCHE DI MAIO! ERA FONDAMENTALE ANCHE UN SUO INTERVENTO PER DARE UN SEGNALE RASSICURANTE A TUTTI GLI ELETTORI INDECISI E DIFFIDENTI NEI CONFRONTI DEI 5 STELLE! MI RIFERISCO A QUELLI CHE CI ACCUSANO DI MANCANZA DI DEMOCRAZIA, DI MANCANZA DI CONTENUTI. E'INDISPENSABILE CONQUISTARE GLI ELETTORI MALE INFORMATI ALTRIMENTI NON POTREMO VINCERE Nè GOVERNARE!

PAOLA CALABRESE 20.02.14 19:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Consultazioni Renzi-Grillo:

ho letto e sentito una valanga di opinioni,
tante stupidaggini, chi ha vinto, chi ha perso, il solito nauseante gossip.
L'analisi fatta da Marco Venturini, blogger de
"Il Fatto Quotidiano" è interessante!
E non ho visto imbarazzo sul viso del bravo Di Maio, come ha sottolineato Scanzi, anzi ho ravvisato determinazione e pieno appoggio a Beppe.

A riveder le stelle....

Danilo L. 20.02.14 19:10| 
 |
Rispondi al commento

Lo sloganismo non credo che porterà a nulla di concreto.
Ma Beppe caro, sei sicuro che chi ha votato per farti andare a parlare con Renzi voleva che tu facessi quello che hai fatto? probabilmente la maggior parte di essi avrebbe preferito un atteggiamento più costruttivo, poi sei liberissimo di mandare a quel paese chi vuoi e quando vuoi, per carità, al punto in cui siamo vale tutto, ma io credo che il linguaggio, il modo, i contenuti, abbiano ancora una importanza fondamentale.
Ho visto il video e ho visto una scena che avrei potuto vedere nella saletta sul retro di un bar di periferia, durante l'assemblea di un condominio nel quale tutti si odiano e dove non riusciranno a mettersi d'accordo su nulla, niente pulizia delle scale, niente ridipintura, niente di niente.
si continuerà a vivere nel più profondo e disperato degrado perché chi è delegato a discutere e a risolvere problemi semplicemente non è in grado di farlo.
Ora io la verità in tasca non ce l'ho, può essere che tu abbia ragione e che i tuoi seguaci siano la manna della nostra traversata, ma siccome ho una certa esperienza nel campo delle dinamiche di gruppo, posso dirti che questo atteggiamento porta dritto ad una divaricazione ulteriore dei punti di vista, ad un irrigidimento delle posizioni e soprattutto alla matematica impossibilità di risolvere qualsiasi problema.
Può essere però che l'obiettivo vero sia proprio quello di arrivare ad uno scontro sempre più feroce e in questo caso devo darti atto che la strategia è quella giusta.
by

franz cimitan Commentatore certificato 20.02.14 19:00| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe Grillo,
Sollecitato dal tuo “popolo”, ieri hai incontrato Matteo Renzi.
La notizia ha tenuto banco su Internet e su tutti i quotidiani e, come il solito, sono state dette e scritte un sacco di fesserie.
Non hai aggredito Renzi e tantomeno sei stato aggredito.
È accaduto di peggio: non c’è stato dialogo.
Ergo: che ci sei andato a fare se non hai concesso al tuo interlocutore neppure un minuto per farlo parlare?
Hai accontentato il tuo “popolo” ma, sostanzialmente, lo hai preso in giro.
Stai massacrando il “Potere” in ogni modo e di questo, quasi tutti, ti sono grati.
Ma non è sufficiente, caro Beppe.
Il “Potere” è subdolo, opportunista, talvolta vigliacco, sicuramente spietato ma, a volte, sembra che tu non te ne renda conto.
Cerchiamo ora di immaginare una scena.
Immaginiamo di trovarci di fronte a un malato grave: l’Italia.
Ci sono dei medici (politici) che stanno eseguendo un delicato intervento chirurgico ma appare chiaro che questi non siano all’altezza.
La pressione arteriosa cala precipitosamente col rischio di rendere piatta la linea dell’elettrocardiogramma.
Tu irrompi nella sala operatoria e inizi a dare spintoni a destra e a manca. Prendi a calci i medici e gli infermieri e li allontani dal malato.
Togli la mascherina al chirurgo, gli strappi il bisturi dalle mani e gli dai dell’assassino. Potrebbe anche essere vero. Ora però che si fa? Ti sostituisci tu a quei medici? Oppure hai al tuo seguito una squadra di medici pronta a sostituire quella incapace?
Niente di tutto questo, hai semplicemente allontanato quei medici da quel corpo moribondo che è il nostro Paese. E poi?
Il “Potere” è un miscuglio incredibile fatto dalle peggiori cose, è come una droga che illude onnipotenza e porta gli individui a compiere qualunque cosa pur di riuscire a conservarlo.
Si potrebbe accostare la sua parola “a” quella del demonio.
Entrambi, potere e diavolo, hanno una cosa in comune: non resteranno mai al nostro fianco fino alla fine.
Sarà bene non dimenticarlo.

Bartolo Fontana 20.02.14 18:59| 
 |
Rispondi al commento

buonasera vi ho votati,non era venuto il momento di provare a chiedere qualcosa a Renzi, qualcosa di importante come per es.il reddito di cittadinanza? siamo in tanti ad essere proprio al limite, senza soldi per vivere, non mi bastano le battaglie di principio, la maggioranza assoluta non la prenderemo mai, con qualcuno bisognerà provare a lavorare.Grazie Gabriella Bordone

Bordone Gabriella 20.02.14 18:56| 
 |
Rispondi al commento

Beppe,ovvero il M5S, ha ragione e vi spiego anche perchè." Si arriva ad un punto nella vita,che si sceglie ma si deve scegliere non trovare una via di mezzo " Quindi o M5S o nulla o legalita' o corruzione,a questo punto della vita dell'Italia non ci possono essere situazioni di mezzo . . .La cosa peggiore è che i poteri forti in Italia faranno prevalere il nulla . . .Noi cittadini,poveri ignoranti,faremo prevalere il nulla...I GOVERNI HANNO SEMPRE SFRUTTATO L'IGNORANZA DEL POPOLO !!! E CONTINUERANNO - - -

MANUELE P., FERENTINO Commentatore certificato 20.02.14 18:54| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

era forse meglio che fosse Di Maio a confrontarsi...i cittadini aspettano ancora di sentir parlare di fatti chiari, concreti e precisi...purtroppo c'è chi ancora è in balia della quotidiana disinformazione.Oppure Grillo doveva lasciar più spazio a Renzi: con le sue parole da falso profeta e da buonista inconsapevole poteva mettere il "marchio" definitivo al suo divenire premier,così tutti avrebbero potuo avere in mano precise dichiarazioni sul suo essere o non essere Pinocchio e poi Grillo avrebbo avuto tutto il suo agio per smentirlo e controbattere, o per elencare ancora chiaramente gli obiettivi del M5S.
Certo che Renzi parli di gente che soffre con quel tono da salvatore degli oppressi è quasi una barzelletta...si è mai chiesto cosa hanno fatto i suoi consoci nell'immediato passato?..solo danni: siamo il paese più corrotto d'europa,governato dalla disinformazione, da leggi incostituzionali e ad-personam,da un parlamento che non ha più poteri,con gente che si suicida per disperazione, con un ambiente totalmente avvelenato ecc...ma non gli conviene passare dalla parte del M5S? di sicuro potrebbe averne un vantaggio immediato: sentirsi a posto con la sua coscienza

Luisella Crespi, Carnate Commentatore certificato 20.02.14 18:54| 
 |
Rispondi al commento

io lo avrei fatto parlare, uscire allo scoperto e poi... attacco!!!!!!

anna loretucci 20.02.14 18:52| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, ho visto la consultazione ieri,
grazie davvero di dar voce a chi non fino ad ora non l'aveva

grazie davvero
debora guerini

debora guerini, prato Commentatore certificato 20.02.14 18:52| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Cosa vinciamo, Beppe? Di concreto, per l'Italia che vorremmo, e ancora non c'è...

matteo guidi 20.02.14 18:51| 
 |
Rispondi al commento

Personalmnete sono d'accordo con quello che ha fatto Grillo. L'unica cosa che Renzi si merita è essere spernacchiato, e ha avuto quello che si meritava. Ma quello era un incontro politico non una gara a chi gestiva meglio il confronto. Se non si aveva intenzione di discutere bastava scriverlo sul blog e non andare per nulla: "con te non discutiamo perchè non meriti fiducia", come si è giustamente fatto con Napolitano.
Era molto più serio.
Inoltre se la base voleva che si andasse all'incontro non era certo per gestirlo in quella maniera.
E qui si pone il problema fondamentale. Non tutte le cose possono essere decise con un sondaggio in rete. Molti problemi sono più complessi non si risolvono con un si o un no degli iscritti.

Luigi D. 20.02.14 18:51| 
 |
Rispondi al commento

>...rispondendo e semplificando le ragioni essenziali a tutti gli ignari cittadini che non hanno affatto compreso la ragione del perché il M5S abbia voluto rinunciare alla possibilità di confrontarsi politicamente in sede di consultazione con Matteo Renzi, così come, in realtà, hanno fatto gli altri schieramenti politici in osservanza delle norme o consuetudini protocollari istituzionali, ma soprattutto perché mossi dalla chiara volontà di conservare nel tempo lo status di potere economico e politico, sotto le solite mentite spoglie ideologiche, in primis, il Partito Democratico in cui Matteo Renzi, oggi, ne rappresenta in maniera arrogante e in piena contraddizione con quanto affermato ai suoi cittadini sostenitori nei periodi precedenti, riguardo al suo progetto iniziale con il quale aveva vinto le primarie col chiaro scopo di rimettersi in gioco, al fine di raggiungere la poltrona a lui realmente più confacente con buona pace del Cav. Berlusconi e gli altri massoni.
Riporto fedelmente quanto letto su Facebook:
>

bruno matera 20.02.14 18:48| 
 |
Rispondi al commento

Per chi ancora, condizionato dai media di regime, è deluso o non sa cosa pensare dell'incontro di ieri.

Quello che ha fatto Beppe Grillo è stato un puro esempio di efficacia comunicativa!
E c'è riuscito anche senza la sua solita irruenza.
Se avesse permesso a Renzi di prendere parola l'incontro sarebbe finito nel caos e il messaggio netto che ha mandato Grillo non sarebbe
arrivato.
Con un dibattito aperto, in mancanza di moderatore, il M5S sarebbe passato per il classico partito che si mischia a gli altri e le
verità non sarebbero uscite con chiarezza agli occhi di chi non segue la politica; sarebbe stato tutto molto confusionario, esattamente ciò che vuole la casta per continuare a fare i propri interessi.
Grillo è stato diretto e incisivo, e anche molto educato checchè ne dicano i delusi, senza offendere l'interlocutore, ma colpendo il sistema che rappresentava.

Inoltre, un botta e risposta, come molti si aspettavano, con conseguente NO, tra l'altro legittimo, a tutte le proposte ingannevoli di Renzi avrebbe fatto passare il M5S come il
solito disfattista inconcludente, ancor di più rispetto a come lo stanno descrivendo in queste ore.
Tuttavia, il fiorentino ha ricevuto ugualmente gli auguri se riuscirà a realizzare qualche punto del programma scopiazzato da quello del M5S.

Beppe Grillo è stato perfetto!

Di contro Renzi ha provato da subito ad imporre, con la solita impudenza, la sua struttura dialettica iniziando col sarcasmo (sul mestiere di comico di Grillo...) e la classica tecnica del fango (il decreto sull'abolizione delle province che avrebbe subito l'ostruzionismo del M5S...). Per sfortuna sua Beppe Grillo non è caduto nella trappola e l'ha fermato subito.

Ieri è stato ribadito con chiarezza e decisione che non ci saranno più sconti per altri governi ammazza popolo, e che per la prima volta in questo Paese esiste una vera opposizione ispirata da una politica onesta e pulita, senza collusioni ne interessi.

Antonio Maria Vinci Commentatore certificato 20.02.14 18:48| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Giuseppe,
mi presento al tuo cospetto come un cittadino italiano qualunque, ho 58 anni e sono un elettore progressista convinto e attualmente non disoccupato. Da sempre ho la viscerale speranza quanto te di poter assistere (e contribuire in prima persona) alla realizzazione del grande processo di cambiamento in favore del nostro Paese e dei futuri cittadini; un Paese, il nostro, oramai annichilito da una bieca quanto distruttiva classe politica governante, accecata dalla brama di potere e lucrando addirittura sulla condizione di miseria stessa, in cui famiglie intere versano dopo aver perso il patrimonio dei propri risparmi ottenuti con fatica e senso di oculatezza, piuttosto, invece, che desiderare di condividere una sana politica orientata allo sviluppo sistematico del benessere umano per tutti quanti che costituiscono la maggioranza della popolazione italiana o di etnia diversa che rappresenta la reale forza produttiva del nostro Paese. Questo sistema politico-partitico in cui si identifica l’attuale governo che ci governa in maniera illegittima perché non più rappresentativo, nel senso più vero delle aspettative di chi ha espresso con il proprio voto il desiderio di cambiare veramente, lo ritengo somigliante alle lobby commerciali monopoliste durante l’ascesa del capitalismo nascente all’inizio del sedicesimo secolo d.C., seguito poi dalla conseguente trasformazione della società e delle sue regole di un tempo, fino a diventare ciò che oggi si chiama il mercato della grande finanza, nel nome della globalizzazione e con nuove classi sociali da sfruttare.
Ebbene, ora più che mai - alla luce del drammatico dissesto economico-sociale generale in cui stiamo più o meno affogando, dove la certezza del diritto: lavoro, scuola e dell’assistenza sanitaria, sta diventando sempre più un optional, se non una certezza per pochi eletti - riesco, quindi, a comprendere con estrema chiarezza il concetto con cui l’On. Di Maio si è voluto esprimere su Facebook, rispondend

bruno matera 20.02.14 18:41| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Beppe, hai asfaltato Renzi. Con il giovane Democristiano, amico del pregiudicato, non si può trattare, figuriamoci farlo parlare. Da lui possono venire solo falsità e inganno; Renzi sarà il terminator del popolo italiano. Lui finirà quello che Silvio non ha potuto realizzare. Non sono credibili e non sono presentabili.

Lorenzo Lamperti 20.02.14 18:27| 
 |
Rispondi al commento

LETTERA APERTA A CHI CRITICA IL COMPORTAMENTO DI BEPPE GRILLO.
Ho visto il video Renzi/Beppe5stelle e dico che Grillo ha, ancora una volta, espresso chiaramente il senso dell'esistenza del Movimento5stelle. Il problema non è Grillo che rifiuta di trattare, di cercare accordi, di inciuciare o di mettersi a 90° con i vari politicanti che si alternano alla guida del paese, il problema siete voi e mi riferisco a coloro che criticano l'atteggiamento di Grillo, se voi non avete capito il senso dell'esistenza del Movimento5stelle, il problema è vostro, forse voi vorreste che M5S si mettesse chino al servizio dei partiti ma per fortuna non sarà mai così. Se non credete nel M5S date o continuate a dare il vostro consenso ad altri e non rompete i coglioni con le vostre critiche insensate, M5S mantiene una linea, votata da chi lo rappresenta, finalmente diversa, migliore, l'unica possibile e accettabile rispetto a quella espressa fino ad oggi da tutti i partiti, che è quella della COERENZA, vi dice qualcosa questa parola?, oppure non sapete nemmeno cosa sia, è di questo che noi tutti abbiamo bisogno per poter credere ancora nella possibilità di un cambiamento. Giusto quando Beppe dice "NON è UNA QUESTIONE DI PROGRAMMI MA DI CREDIBILITA'", ha ragione da vendere Beppe quando dice " NON SEI CREDIBILE", è certificato che Renzi rappresenta la solita politica MARCIA, lui stesso ne ha dato prova più volte e prima di lui l'insignificante Letta, ha fatto bene ha trattare Renzi in quel modo, non meritava altro, anzi, a mio avviso, è stato anche troppo indulgente. Solo rimanendo "DURI, PURI E COERENTI" potremmo cercare di cambiare questo sistema politico e chi non è d'accordo.....vada a fare in culo. GRAZIE A DIO SE M5S NON TRATTA CON QUESTI PERSONAGGI!!!

Stefano Pituello, Verona Commentatore certificato 20.02.14 18:24| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma poi scusate, un Premier che comincia la consultazione dicendo "non sono qui a chiedervi di darmi la fiducia...".

E ALLORA COSA LI CONSULTI A FARE??????

Difatti Beppe lì è trasalito.

Per approvare e discutere dei singoli emendamenti, delle idee, delle leggi e loro modifiche basta il Parlamento, non serve una consultazione.

E POI IL VERO PROBLEMA DI QUESTO PAESE E' CHE NON SI PUO' DIRE IN FACCIA A UN IMBROGLIONE CHE E' UN IMBROGLIONE. OGGI AL MASSIMO PUOI DARGLI DEL DIVERSAMENTE ONESTO E ALLA FINE SUCCEDE CHE ANCHE A LUI POSSONO, ANZI, PER AMORE DEL POLITICALLY CORRECT, DEVONO ESSERE AFFIDATI INCARICHI DI RESPONSABILITA' DA CUI DIPENDONO LE SORTI E I DESTINI ALTRUI... E TANTI ANCHE.

BEPPE, HAI FATTO BENE E A DIRE LA VERITA' A QUEL DIVERSAMENTE ONESTO LA VERITA'.

mark fresca 20.02.14 18:23| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"...anche col presidente della repubblica"? (Chi? Se esordisci con una frase del genere è perchè già ci vuoi istigare.)
"Per quello che ci riguarda non vi chiediamo alcun accordo vecchio stile! alcuno! Nel senso che non siamo a chiedervi..."? (Ma allora convieni con me che stà cosa è una farsa...)
...e ogni volta che era in difficoltà la buttava sempre sugli "spettacoli" che Beppe teneva... poi tira in ballo due giovani suicidi (che non si capisce nemmeno cosa centri col resto).
Poi, "tu sei qui perchè il tuo popolo perchè..." (se tu, Renzi, conosci il perchè... Anche io ho votato che vi incontraste e per me è stato bene l'abbia fatto anche se solo fosse stato per mandarti a fare in... ma per farlo doveva esserci!)
Persino all'estero che loro non sono madrelingua italiana hanno capito! In Italia no! In Italia ci "dobbiamo fidare" del parere di un'anziana psichiatra del pdl in tv che, a suo dire appassionata e competente... di numerologia, equitazione, carling, dama , scacchi, calcio... (e se uno le parla di vibratori, pure di quelli!)... che il "vero vincitore" del'incontro (và a capire perchè in Italia si parla sempre di vincitori e vinti e non invece...) è stato Renzi perchè l'aggressività di Grillo...?
Quando ho visto la diretta tv di questo incontro (mancando pure dell'ascolto del primo minuto e più della videoconferenza) mi è sembrato anche me che Grillo avesse "esagerato" un pochino e che fosse un pò troppo agitato; ma, adesso che riguardo l'incontro dal principio a mi soffermo comprendendo le singole frasi, non posso che dar ragione pienamente a Beppe e "giustificare" (non che ce ne fosse bisogno) il suo comportamento. (Così come anche si sono espressi tanti giornali esteri!).

Alessandro B., brugherio Commentatore certificato 20.02.14 18:20| 
 |
Rispondi al commento

sono senza parole...vi prego un po' di onestà ed altruismo

vi prego per le generazioni future

vi prego basta rubare e far pagare sempre a chi ha meno, vi prego basta!

caro grillo ci sei rimasto solo tu

l'unico pieno di umanità

l'unico che ha il coraggio di guardar renzi in faccia e pacatamente dirgli che rappresenta il marcio

ti prego beppe,ti prego non mollare

abbiamo bisogno di integerrima onestà

abbiamo bisogno di pensare un mondo migliore

e tu sei la nostra voce che disperatamente grida

siamo e possiamo essere migliori!

angela rossetti 20.02.14 18:20| 
 |
Rispondi al commento

Sono una persona che guarda con simpatia al M5S, però penso che Grillo abbia sbagliato.
Nessuno si aspettava o voleva che si mettesse a trattare, ma se gli iscritti gli hanno chiesto di andare era perché ascoltasse per poi magari controbattere punto per punto, altrimenti tanto valeva restarsene a casa. Mi sembra quindi che Grillo sia riuscito a prendere due piccioni con una fava, cioè commettere due errori con un solo gesto, infatti impedendo a Renzi di parlare ha dimostrato di essere
* poco democratico (frasi come "ti do un minuto" o "non ti faccio parlare" non mi sono piaciute per niente,senza trascurare che lasciarlo parlare sarebbe equivalso a dargli corda con la quale impiccarsi, perché se il tempo è galantuomo, e lo è, tra qualche mese il video sarebbe diventato la prova di tutti i buoni propositi espressi e poi puntualmente disattesi).
* poco rispettoso nei confronti degli stessi iscritti, perché è andato all’ incontro in quanto gli è stato chiesto di andare, ma una volta lì ha fatto come ha voluto, cioè non ha rispettato il mandato implicito ricevuto dalla rete.

domenico f. 20.02.14 18:11| 
 |
Rispondi al commento

SECONDO ME è STATO ANCHE TROPPO TENERO BEPPE... HA PROVATO A FARLO PARLARE ALL'INIZIO... FA RIDERE RENZI... MA FA RIDERE DI PIU CHI OGGI SUL BLOG DICE CHE GRILLO HA ESAGERATO... CREDO è STATO ANCHE MOLTO DOLCE NEI CONFRONTI DEL DEMOCRISTIANO... DOPO 20 ANNI DI BERLUSCA... RICOMINCIAMO CON RENZI... MASOCHISTI BIGOTTI... A RENZI è STATO PERMESSO ANCHE DI ACCORDARSI CON SILVIO PER LA LEGGE ELETTORALE...E LA GENTE HA ANCORA DUBBI... AH AH AH SVEGLIATEVI

Armando C., Roma Commentatore certificato 20.02.14 17:53| 
 |
Rispondi al commento

Non inizio con Caro beppe o... parlo a tutti quelli che si sono risentiti del comportamento di Grillo con Renzi; anch'io trovo che alcuni comportamenti e scelte dei 5 stelle e di Grillo non siano tanto efficaci. Però, andare a parlare con uno che un giorno dice una cosa e il giorno dopo se la rimamngia e dice di aver fatta la RIVOLUZIONE nel suo partito x cambiare le situazioni; lo vediamo fare esattamente quello che hanno fatto gli altri prima di Lui. Vedete le versione degli altri insediamenti. Toglie un suo compagno di partito VOLUTAMENTE x andare Lui: poteva portare le sue IDEE NUOVE al Presidente del Consiglio, visto che era del suo partito e Lui è il Segretario. Non ha cambiato niente del governo precedente. Allora perchè cambiare Presidente, x giunta fraterni. Renzi non merita un incontro con un movimento che parla chiaro, fa le cose che dice e crede in quello che fa. Non si può parlare di DEMOCRAZIA a persone che tradiscono in continuazione o con un partito che hanno tutti un coltello nascosto nel cinto. Secondo me Renzi ha avuto quello che si meritava: essere criticato x quello che è e che ha fatto fin'ora. Le sue chiacchiere se li tenesse x Lui e i suoi alleati come Lui. Se voleva dare un segno tangibile di cambiamento VERO: incominciava 1° diminuendosi il suo stipendio. 2° lasciando il rimborso del PD che è un furto; così si sarebbe almeno visto NEI FATTI il cambiamento di Segretario e il cambiamento di PREMIER e l'INDIRIZZO di un nuovo corso. Un Capo di Governo che se ne frega della volontà del popolo che si impone da solo a governare: lascio a voi come giudicarlo. Comunque; se farà delle cose buone non sarà certamente il M5S a impedirlo, ma in quel caso lo troverà vicino. il M5S dice ai 4 venti la sua diversità, è nato diverso, è nato x cambiare questo stato di cose false truffaldine di interesse individuale che fa della politica solo un COMITATO D'AFFARI. Noi lo abbiamo votato x questo. E non può fare alleanze. Con amore e con democrazia. Peter Pam.

Vito Volpicella, bari Commentatore certificato 20.02.14 17:51| 
 |
Rispondi al commento

ho seguito il video Son d'accordo con Grillo Con certa gente in guanti bianchi ma sempre servi, non si può far altro I limiti non sono nostri del movimento ma solo loro, perchè si atteggiano a salvatori della patria ed invece salvano solo il loro culo e i culi che rappresentano

gilberto gamberini, cassacco Commentatore certificato 20.02.14 17:47| 
 |
Rispondi al commento

Sono (da poco) un simpatizzante moderato del M5S.
E dico “moderato” col giusto orgoglio di chi considera ciò
non un qualcosa di cui provare vergogna,
ma al contrario una virtù che (a mio parere)
dovremmo tutti riabilitare nel nostro impoverito serbatoio culturale.
Nooo, ora arrivano anche le liste di proscrizione???
Basta con gli sberleffi, il sarcasmo e le gogne mediatiche!
La forza delle nostre idee non venga deturpata
da spregevoli e scellerati metodi di matrice integralista,
che sono l'esatto contrario della tanto sbandierata democrazia!
Competenza, fermezza e incrollabile determinazione,
supportata da una intelligente ironia,
ma anche rispetto, saggia tolleranza e vera democrazia!
In buona sostanza mi sento rappresentato
dallo stile dell'Onorevole Di Maio
rispetto a quello di coloro che,
pur con lodevole e coerente impegno,
vanificano il raggiungimento di elevati obiettivi comuni
per incontrollata presunzione di sentirsi gli unici depositari della verità;
una verità che pretendono di difendere (purtroppo)
con inaccettabile arroganza e intransigenza nelle azioni e nel linguaggio.
E’ in questo modo che “vinciamonoi”???
Io credo di no…e se ciò avverrà (come mi auguro!)…
a quale prezzo?...
P.s.
Auguri a tutti di buon lavoro!

Mauro De Luca

Mauro De Luca 20.02.14 17:38| 
 |
Rispondi al commento

radice.massimo
• 2 minuti fa

il campanella dovrebbe mettersi d'accordo con se stesso. dice che grillo avrebbe dovuto lasciare che renzie poppins facesse le sue proposte. 20 secondi dopo però ammette che, essendoci dietro la stessa maggioranza, da renzie poppins ci si poteva aspettare nulla di nuovo. esattamente quello che gli contesta grillo, oltre al fatto che renzie poppins ha sempre praticato (sempre, non ha mancato un'occasione) il contrario di quello che sbraitava fossero le sue intenzioni (stai sereno, enrico...). interessante è anche il passaggio, in stile PD-L, col riferimento al "teorico" mandiamoli "tutti a casa", la pratica poi è francamente un'altra cosa. al giornalista neppure passa per la testa di chiedere: scusi, quando è che ha scoperto questa teoricità inapplicabile, addirittura ideologica? e ora che l'ha scoperta, visto che su quello slogan il M5S fece (anche) il pieno di voti che portò il campanella al senato, perchè esimio senatore campanella non si dimette coerentemente? ma anche senza domanda, il senatore la risposta la dà alla fine: egli ha fatto per una vita negoziazioni, che significa cercare il compromesso. anzi, essere disposti a scendere al compromesso. la vecchia, sporca, oscura arte di mercanteggiare su tutto, in ispecie gli interessi di una nazione e di una parte di elettorato che ti ha votato. in puro, vecchio stile penta-partito di andreottiana memoria, sullo sfondo il consenziente piccì (per buona parte, oggi PD-L) della solidarietà nazionale. infatti, pochi minuti dopo lo scontro con grillo, renzie poppins s'è ritirato a mercanteggiare a 4 occhi con Pirluscone. egregio senatore campanella: siete finiti, arrendetevi!!!

Massimo Radice 20.02.14 17:24| 
 |
Rispondi al commento

hanno costruito un mostro per infinocchiare gli
ingenui che sono bombardati da notizie
create a doc,incredibile non hanno ritegno.
Forza ragazzi, non mollate un centimetro siamo
tutti con voi.

antonio 20.02.14 17:19| 
 |
Rispondi al commento

renzie,democristianello col capoccione di fanfani esci dai talk show e dalla tua realtà pseudoprogressista.
C'è de benedetti il tuo mentore che ti chiama a gran voce, ha fretta di consegnarti gli ordini!
Non vorrai mica deluderlo??

pietro 8 20.02.14 17:18| 
 |
Rispondi al commento

La vedo così:Se è vero che il movimento5stelle può vincere solo con il 51%, che il 25% già lo vota e che oltre il 40% degli italiani sono vicini all' astensionismo, dovrebbe essere vero che almeno una buona % di chi non ha proprio voglia d'andare a votare e un 'altra buona % di indecisi dovranno essere convinti a cambiare le proprie intenzioni. Le tesi esposte da Beppe mi trovano come al solito concorde. Tutto ciò che ha fatto,ancora una volta credete lo rendano CREDIBILE? Beppe dice:E'un movimento, non c'è nessun leader. E poi? Zittisce Di Maio che aveva lanciato un buonissimo affondo per ridicolizzare Renzi. Frasi del tipo: Ti do un minuto. Dopo poco: Non ti do nemmeno un minuto. Ci rendiamo conto cosa evocano in chi le ascolta? Negli anziani liberi pensanti che hanno subito la guerra e nei giovani disfattisti? Voglio essere onesto. Ecco l'impressione che Beppe mi ha fatto. Mi sono domandato se soffrisse di ipertensione. Da quando sono piccolo mi hanno sempre insegnato e ne ho avuto prova su me stesso che chi URLA ha sempre torto. Possibile che arrivi ad una consultazione, quindi una occasione di dialogo, ATTENZIONE, non con MrBean toscano ma con milioni d'ITALIANI curiosi di constatare se è vero che sono i giornalisti a dipingere un mostriciattolo pretendente "dittatorello" e cadi subito sulla prima provocazione? Rimango convinto che politicamente parlando Beppe sia il peggio del peggio senza possibilità di migliorarsi. Come molti,cerco di difendere il movimento e chi ne fa parte soprattutto i bravissimi "studenti senatori e deputati". Oggi ancora di più ne ho la conferma.Ancora oggi i giornalisti dipingono ciò che di fondo risulta reale. La prossima volta prima fai un corso di respirazione.La vera forza di un uomo è saper ascoltare. Renzi in diretta nazionale poteva cadere in fantastici autogol davanti a milioni di indecisi. Sei riuscito a rendere il suo silenzio quasi intelligente. Mi spiace, voto insufficiente. Ciao, buon lavoro e serata a tutti.

fabio lovati (tassi), castiglione del lago (PG) Commentatore certificato 20.02.14 17:15| 
 |
Rispondi al commento

L'incontro-scontro con renzi da parte di beppe, anche se sopra le righe per me andava fatto in quel modo "forte", non era una discussione condominiale. Poi nella frase "tu non sei credibile e rappresenti il marcio di questa classe politica" e oggi hai ricevuto due pregiudicati che senso aveva continuare l'incontro?. dgb

bruno degiuli 20.02.14 17:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

premetto che sono un simpatizzante del movimento
ho atteso l'incontro con Renzi con trepidazione.
Non si fa un referendum in rete chiedendo delle consultazioni si o no.Per come si e' comportato Beppe il referendum doveva essere "gli svomito tutto in faccia si o no?".Chi ha votato si, pensava ad una "consultazione" tra le parti che non e' mai avvenuta.Bastava farlo parlare per 2 minuti e l'avrebbe sbugiardato su ogni argomento.
Ieri in diretta streaming Beppe non doveva convincere me ( per me quello che ha detto sono inutili ripetizioni gia' sentite mille volte sul blog) ma doveva cercare di arrivare a tutti quelli che lo definivano un istrionico dittatore che strilla strilla ma non conclude nulla.
So che non e' cosi il sito del senato e' pieno zeppo di disegni di legge proposti dal m5s e' bocciati ma chi non va sulla rete queste cose non le sentira' mai in tv.Ma ieri ha trasmesso l'immagine del dittatore istrionico.Un movimento che punta ha prendere un voto piu' degli altri ha bisogno di attirare a se altre persone. ieri Beppe non ha raggiunto questo scopo.
I vari Di Battista, Di maio, ecc stanno facendo un lavoro grandioso in Parlamento e nelle piazze ma ieri Beppe ha distrutto gran parte del loro lavoro.
Credo che il movimento abbia bisogno di un nuovo leader altrimenti implodera' su se stesso
Continuero' a votare 5 stelle perche' non ho altra scelta ma non bastera' il mio voto per far prendere al 5 stelle un voto piu' degli altri

gianlorenzo s., aprilia Commentatore certificato 20.02.14 17:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Premetto che una cosa è certa: tutti possono sbagliare, anche Beppe Grillo......
Però sono molto infastidita da chi si ritiene deluso perché Beppe non ha nemmeno ascoltato Renzi.
Forse non tutti quelli che hanno votato per il M5S ha capito il senso della nascita di questo movimento. Il motto del movimento qual è stato e qual è????? TUTTI A CASA. Beppe ha sempre sostenuto che il Movimento non si accorderà MAI con questa banda di disonesti e bugiardi che fino ad ora ci hanno governato, proprio perché disonesti e bugiardi. Da quanto tempo sentiamo dire le stesse cose e le stesse promesse in fase di campagna elettorale? E quante di queste promesse sono state mantenute? Nemmeno UNA!!! Quindi in nome di cosa Beppe avrebbe dovuto stare a sentire le fandonie di Renzi? E che sono fandonie, già prima di iniziare, lo dimostra il fatto che ha fatto tutto il contrario di quello che fino ad ora ha detto. Quindi di cosa stiamo parlando? Secondo me Beppe ha fatto non bene, ma benone. Se non si ha fiducia di seguire la linea impostata da Grillo, cosa si è votato a fare M5S? e anche quelli votati che adesso non sono d'accordo, cosa si sono presentati a fare col M5S se adesso vogliono fare "comunella" con gli stessi partiti che dovevano andare a combattere e sbugiardare? E Beppe,a questo punto, se ne deve fregare se perderà voti per questa sua presa di posizione, pazienza: vuol dire che chi se ne va non aveva capito un cavolo del M5S, quindi non serve.....
Quelli che poi sono delusi, vadano pure a votare PD o PDL o Forza Italia o chi gli pare, però poi non si lamenti se va tutto a catafascio.
Beppe, se la gente non vota M5S vuol dire che quello che c'è adesso gli va benone e quindi non merita che tu ti faccia il c...lo quadro per cercare di cambiare le cose. Beppe ha sbagliato? Ebbene si, ha sbagliato, a questo punto, a fare il sondaggio per chiedere se andare o no da Renzi. Doveva fare come aveva già deciso (e attenzione: chi pensa che questo significhi che è un dittatore sbaglia!)

Elena P., Milano Commentatore certificato 20.02.14 17:03| 
 |
Rispondi al commento

Per quanto possa valere e interessare il mio pensiero, credo che continuare a puntare i piedi aspettandosi che "loro" si spaventino o si commuovano sia quantomeno ingenuo.
Io come votante m5s non mi sentirei "tradita" se Grillo o chi per lui cercasse una strada per poter iniziare un cammino. Ok non parliamo di persone affidabili ma quale tarma ha fatto affondare la nave senza esserci salita sopra? E con "loro" credo sia intile farsi problemi si etica.. Ma senza qualche straccio di accordo resteremo fermi.

Alice S 20.02.14 17:01| 
 |
Rispondi al commento

L'incontro non lo guarderò perché non mi interessa. Per me il Movimento deve lavorare in Parlamento e non potranno andare avanti all'infinito a far le cose fuori dalla sede istituzionale che invece deve lavorare. Avremmo dovuto consultarci per che cosa? Renzi non fa altro che parlare e tutto quello che dice sarà verificato sul campo. Voi parlamentari 5stelle continuante a tenere gli occhi aperti e lavorare, lavorare, lavorare come so state facendo. Dobbiamo solo crescere di numero perché purtroppo quello conta e non le idee. Non perdiamo di vista il punto di partenza che è quello di mandare a casa tutti e andare oltre. Forza a tutti.

Marta Sasso, Scopello Commentatore certificato 20.02.14 16:59| 
 |
Rispondi al commento

Ecco la coerenza di questo personaggio

http://www.romagnanoi.it/news/politica/1197690/Renzi---Bloccheremo-porcata-su.html

Ed oggi è passata, così com'era !!!

Vergogna Renzi, vergogna!

Massimiliano Princigalli, Roma Commentatore certificato 20.02.14 16:54| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE le conseguenze del tuo atteggiamento porterebbero alla rivoluzione armata e alla dittatura ma naturalmente non hai le palle per fare nessuna delle due cose e dimostri la considerazione per quelli che votano on line UNO SOLO VALE UNO TUTTI GLI ALTRI SON NESSUNO

luciano cungil 20.02.14 16:50| 
 |
Rispondi al commento

scusate, ma come si fa a vedere il video
? dopo essersi sorbiti la pubblicità di Terravision, bisogna per forza installare Television Fanatic??? Una cosa con il nome così accattivante??

FABRIZIO D., SALUSSOLA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.02.14 16:43| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, posto che non sono riuscito a votare e comunque avrei votato si, ma scusa non potevi farla durare un po' di più visto che è stata una delle poche occasioni per divulgare le nostre idee a livello nazionale?
con immutata stima
un caro abbraccio

giorgio maragliano 20.02.14 16:40| 
 |
Rispondi al commento

Sono molto delusa dall'atteggiamento di Grillo, pur avendo votato movimento
5 stelle ritengo che sia proprio ora di cambiare passo e questo non
significa affatto fare assurde alleanze con i soliti noti ma dismettere
quella che oggi è polemica sterile e provocazione. Ciò che pensa chi vota
movimento 5 stelle dei partitocrati che hanno saccheggiato per anni e fino
ad oggi il nostro (amato?) paese è chiaro; occorre però ascoltare, e ora,
parlare meno. Grillo aveva due strade: non andare a parlare con Renzie
oppure andarci e 1. ascoltare 2. annotare le sue promesse su un taccuino 3.
dire cosa eventualmente fosse disposto ad appoggiare a livello di proposta
concreta 4. ricordare in futuro a Renzie le promesse non attuate. Andar lì
e ripetere il solito cliché di critiche è stato invece un inaspettato
regalo per Renzie. Anche io sono incazzata come dice Grillo ma qui si gioca
una partita a sangue freddo e forse sarebbe stato meglio far parlare Fico o
altri dei suoi in questa occasione.

Silvia d., Milano Commentatore certificato 20.02.14 16:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho votato per andare da Renzie e metterlo in difficoltà con 4/5 proposte veramente indecenti prendere o lasciare.... Credo più o meno il senso di chi ha votato per andare sia stato questo.
Beppe ti stimo e sò che sai benissimo cosa volevamo... invece hai volutamente fatto di testa tua. Probabilmente avrai anche fatto bene... ma il punto è che se uno vale uno devi rispettarlo e se ti chiediamo di andare devi prepararti una scaletta... altrimenti mi sento preso per il sedere!

Francesco L., Roma Commentatore certificato 20.02.14 16:38| 
 |
Rispondi al commento

SE IL BOUNGIORNO SI VEDE DAL MATTINO,CON QUESTO GOVERNO STIAMO COMBINATI MALE. NESSUNO DEI PARTITI HA IL CORAGGIO DI RINUNCIARE DA SUBITO AI RIMBORSI ELETTORALI, NONOSTANTE TUTTI GLI SCANDALI VENUTI FUORI E NONOSTANTE LA CRISI ( A DETTA DI TUTTI ) DA CIRCA 5 ANNI CHE ATTENAGLIA LA POPOLAZIONE. QUESTO E' UNO SCHIAFFO ALLA POVERTA'.

DIEGO QUARATO 20.02.14 16:33| 
 |
Rispondi al commento

GRANDE BEPPE......BATTI PIU' FORTE CHE PUOI....PER FORTUNA CHE HAI LA FORZA ED IL CORAGGIO PER TUTTI NOI DI DIRE LE COSE GIUSTE A QUEI MAIALI CHE HANNO TRASFORMATO L' ITALIA IN UN PAESE DI MERDA.....DOVE LE LIBERTA' SE NE SONO ANDATE GIU' PER LA CANNA DEL CESSO....

LORENZO FAGGION 20.02.14 16:33| 
 |
Rispondi al commento

IL GIORNALISTA DEL GIORNO: Stefano Folli de: "Il Sole 24 Ore"

Il peggior giornalista del giorno ed anche dei giorni precedenti visto come disprezza nei suoi articoli il Movimento 5 Stelle.

Ma oggi a pag. 5 del quotidiano tocca il massimo, commentando in modo falso e disgustante l'incontro di ieri fra Grillo e Renzi.

Togliere subito i finanziamenti pubblici ai giornali.

G.Mazz.

Gianpiero Mazzoleni 20.02.14 16:30| 
 |
Rispondi al commento

Beppe
ti abbiamo dato i nostri voti sperando in te invece li hai utilizzata per il tuo triste e squallido spettacolo,solo battute critiche nulla di costruttivo.
Speravo di sentirti dire quali sono i programmi? e sostenere quali necessari alla nazione ,la nostra Italia sta morendo ,noi lavoriamo ogni giorno nella speranza di ricostruire e tu fai solo spettacolo.........vergognati............ che inutile spreco di voti

Stefano bottale 20.02.14 16:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sostengo M5S e vorrei dire che Grillo ha fatto bene a non farsi prendere per il culo. senonchè la rete ha decretato che doveva andare alla consultazione e secondo me dovrebbe imparare a controllare la sua indole.E avrebbe dovuto fare come avrebbe potuto fare un Casaleggio: restare gelido e contestargli punto per punto le menzogne e le cose non giuste.
Non esiste solo un modulo espressivo e un attore dovrebbe saperlo. Ad esempio ho ammirato molto Di Maio a "Bersaglio mobile" di Mentana

tony d'Agruma 20.02.14 16:27| 
 |
Rispondi al commento

Ho 59 anni ho da sempre votato a sinistra ma da oggi ( dopo il tuo intervento al colloquio con Renzi)votero'MOVIMENTO 5 Stelle
Forza Beppe sono con Te

Claudio Lanvario 20.02.14 16:26| 
 |
Rispondi al commento

E' chiaro che tra Renzi e Grillo non ci sia simpatia! infatti Renzi e' un Grillo geneticamente modificato....

Massimo Mannatrizio 20.02.14 16:16| 
 |
Rispondi al commento

La linea è corretta. Ci si è rifiutati di fare accordi con il Bersani "comunista", e ora cosa volevate, che si mostrasse ascolto e disponibilità a un iperliberista che va a cena ad Arcore e che dall'uomo di Arcore, che lo considera valido perchè "non di scuola comunista", è sostenuto? Il patrimonio + grande del M5S è la sua diversità rispetto all'immondezzaio (fatta qualche doverosa eccezione x una minoranza di soggetti che però non ha alcuna forza x inveritre "dall'interno" la rotta) che è la politica italiana. Si deve continuare a rimanere "all'esterno" e non mollare di un cm!!!

Roberto Astuni 20.02.14 16:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GRAZIE GRAZIE GRAZIE GRAZIE GRAZIE
Grande movimento 5 stelle sarò sempre con voi li stiamo mandando a casa
vinciamo noi.

Stefani Loris 20.02.14 16:11| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me visto che uno vale uno , l'incontro di ieri è stato utilissimo al M5s per filtrare all'interno di se stesso chi veramente segue lo spirito di Beppe e cioè :Non facciamo accordi col Sistema Marcio . Potrebbe essere che il m5s perderà alcuni consensi ma quelli che seguono il suo atteggiamento si distingueranno e consolideranno la loro forza

Alessandro Viviani Commentatore certificato 20.02.14 15:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori