Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Fuoco amico (?)

  • 1859


fuoco_amico.jpg

"4 senatori del M5S manifestano perplessità circa il metodo usato da Grillo nel corso del confronto in streaming con un certo Renzi. Chi sono questi 4 senatori? Quanto consenso hanno portato al M5S tutti insieme? Le televisioni di stato riportano lo streaming con tagli mirati ad oscurare la pietosa difficoltà in cui si è trovato il citato Renzi per tutta la durata del confronto. Perché questi 4 signori non denunciano questo comportamento scorretto, lesivo del diritto ad una informazione corretta e lesivo pure della dignità di coloro che conducono certe trasmissioni?" antonio noziglia, genova

PS: i 4 senatori sono Lorenzo Battista, Fabrizio Bocchino, Francesco Campanella e Luis Alberto Orellana.

20 Feb 2014, 00:02 | Scrivi | Commenti (1859) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 1859


Tags: antonio noziglia, Fabrizio Bocchino, Francesco Campanella, Grillo, Lorenzo Battista, Luis Alberto Orellana, M5S, Renzie, senatori M5S

Commenti

 

L’onore appartiene a coloro che lo meritano. I personaggi che usano il microfono per diffondere menzogne sullo schermo televisivo non appartengono a questo genere. A riveder le stelle.

Ezio Bigliazzi, Bedizzole Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.02.14 11:01| 
 |
Rispondi al commento

Andiamoci piano con le espulsioni. Sono l'aspetto più pompato dai media contro il m5s. Penso che Grillo abbia avuto il giusto comportamento verso Renzi, ma chi dissente potrebbe rappresentare una minoranza all'interno del movimento senza subire l'umiliazione dell'espulsione e fugando ogni sospetto in merito alla mancanza di dibattito interno che comunque ci può essere senza traumi!

franco 26.02.14 22:33| 
 |
Rispondi al commento

Scrivo dalla Regione di Lorenzo Battista e, in tutta sincerità,non ho elementi sufficienti per giudicarne il comportamento. Certo che, se le motivazioni che hanno portato all'espulsione sono reali, è giusto così. Mi sono iscritto al movimento, assieme alla mia consorte, dopo averlo votato, il mese di Luglio. Ciò che mi preoccupa non è tanto l'espulsione di quattro rappresentanti, ma il fatto che nel M5S sembra serpeggi l'idea di eventuali alleanze o contatti stretti con "il sistema" (forse la nascita di un nuovo partito !!?? Magari con Cuperlo Civati e Vendola ????). Vi chiedo: NON FATELO MAI !!! Il sistema è malato, troppi interessi dietro i politici (quando non corrispondono con gli stessi), non versate il vino buono nel'aceto, è quello che il sistema vuole. Meglio non fare, se fare significa continuare a distruggere la società italiana e questo e solamente questo il sistema può fare. I partiti, lo hanno dimostrato, NON POSSONO salvare l'Italia, lo avrebbero già fatto. Un esempio, vogliamo ridurre subito i costi romani della politica? Semplice: riduzione immediata a 200 Deputati e 100 Senatori! Si può anche, proprio volendo, fare per decreto (o con la tagliola...). Renzi la maggioranza ce l'ha (o no?!) e poi elezioni... Ma chi ha il coraggio di firmare il proprio licenziamento per il bene del paese? In realtà, il sottoscritto, semplice operaio disoccupato, ho capito benissimo il giochetto dei partiti sulla questione della trasformazione del Senato in .....; prima si deve modificare la Costituzione...
Il tempo scorre, la malattia si aggrava. Se la maggioranza degli Italiani, per ogpportunismo o disinteresse per sè stessi, vorranno continuare ad affidarsi al sistema in un atteggiamento di autolesionismo, ne hanno democratica facoltà. Ma se il M5S si spaccherà non c'è più speranza: i furbi diventeranno sempre più ricchi e potenti ed i corretti poveri, o sempre più poveri.
Mai con i partiti, per favore, non toglieteci la speranza di un mondo diverso...

Denis Gobbato 26.02.14 19:52| 
 |
Rispondi al commento

La motivazione che i media diffondono è: espulsi perchè hanno criticato Grillo. Dunque dittaura. Per questo motivo ho votato NO, per non dare adito a calunnie. Ma i nostri parlamentari conoscono meglio i 4 e dunque sono in grado di giudicare, ed hanno proposto l' espulsione (che resta una brutta parola, perchè non chiamarla bocciatura) Dunque i 4 non si stanno comportando all' altezza: metteteli alla prova caricandoli di lavoro, vietando commenti ai giornalisti (che sono diabolici nel provocare e girare le frittate) e se non 'tengono il ritmo', li si boccia con la motivazione che "non sono adeguati al profilo M5S". E nelle prossime elezioni, si faccia un filtro più oculato, eliminando sul nascere i pesi morti. Alè ragazzi, siamo con voi, tenete duro in parlamento (ma non fate più battute e isulti, che allontanano elettori)

Guido ., Torino Commentatore certificato 26.02.14 18:11| 
 |
Rispondi al commento

Mettere assieme tante persone, da che mondo è un grande casino.
Ritengo che quando una persona agisca in linea con il pensiero del movimento e con quanto sottoscritto, non esistano grandi problemi; per tutto il resto, sappiamo che non tutti condividiamo il modo o il tono usato dagli altri.
Personalmente, per quanto non mi si addica il modo di fare di Beppe, ritengo che sia stato anche troppo moderato durante lo streaming.
Però non tutti possono considerare giusto quanto accaduto, natualmente siamo tutti diversi.
Qui si pone un problema, cioè questo... non possiamo ogni due mesi prenderci il lusso di perdere tempo dietro a queste votazioni per espellere gente.
Chi non condivide le cose del movimento, prego, se me vada, ma chi ci crede, chi si comporta bene, non credo sia tenuto astare sotto giudizio.
Perché, ritengo che molti del gruppo non condividono i toni di Beppe, unica eccezione non hanno aperto bocca con la stampa.

Veronica V., Parma Commentatore certificato 26.02.14 16:32| 
 |
Rispondi al commento

L'espulsione dei 4 senatori è concettualmente corretta ma politicamente un suicidio.

I panni sporchi si lavano in casa. Ritengo che chiunque nel movimento possa esprimere la sua libera opinione ma debba allo stesso tempo porre la massima attenzione a non danneggiare l'immagine ed il lavoro di tutti.
Le assemblee sono fatte appositamente a questo scopo e altrettanto lo sono i giornali che non aspettano altro per fare terrorismo mediatico e fare il gioco dei loro padroncini. Quanto sopra giustificherebbe la legittimità dell'espulsione.

E' altrettanto vero che un ideale ed un progetto a lungo termine deve essere sostenuto con coerenza, determinazione ma soprattutto serve molta INTELLIGENZA. La politica ahimè è fatta anche di queste cose ed è necessario risolvere i propri problemi interni senza infangarsi ma riuscendo con trasparenza a uscirne puliti e non danneggiati.

Diamo a questi senatori una seconda possibilità e se proprio dobbiamo espellerli facciamolo in un secondo momento e con MOTIVAZIONI DIFFERENTI. Se veramente intendono trattenersi tutto lo stipendio senza seguire la linea del movimento oppure se intendono formare un nuovo gruppo parlamentare dissociato dal M5S, è allora che dobbiamo votare la loro sfiducia ed espulsione.

Per questi motivi voterò NO alla loro espulsione, non tanto perché sono un moderato anzi, TUTTI A CASA è assolutamente ciò che mi lega al movimento maggiormente e sto impegnandomi fortemente perché questo accada, ma in questo momento, per una pura motivazione strategica, ritengo dannoso espellere i dissidenti.

Buon lavoro a tutti,
Forza M5S e Beppe,
VINCIAMO NOI !!

Sanjee P., Verona Commentatore certificato 26.02.14 14:57| 
 |
Rispondi al commento

Mah...in effetti specie Orellana, non è la prima volta che dice la sua in barba agli accordi presi con gli altri del Movimento. Come da regolamento questi quattro andrebbero espulsi, non ci piove! Questo però darebbe linfa vitale a tutti i denigratori del 5 Stelle, sciacalli pronti a gettarsi su ogni cosa (a loro dire ingiusta) da dare in pasto all'opinione pubblica! Non è facile decidere. Se fossi in Grillo, parlerei con decisione ai 4 quattro, facendo capire loro che non verranno tollerati altri strappi al regolamento. Questo naturalmente andrebbe fatto tenendo conto di quello che ne pensano anche gli altri parlamentari del Movimento!

Claudio P., Roma Commentatore certificato 26.02.14 14:20| 
 |
Rispondi al commento

Sulla espulsione dei dissidenti
E'una decisione difficile ; da una lato abbiamo la decisione già presa dall'assemblea dei portavoce ,ovvero espulsione, che ha un bel peso! avranno avuto dei buoni motivi per arrivare a questa drastica conclusione ; dall'altra parte c'è la gogna mediatica che ne approfitterà per definirci antidemocratici senza contare la beffa di andare al gruppo misto con stipendio pieno come hanno già fatto altri dissidenti. Secondo me dobbiamo mettere da parte i giudizi e valutare cosa ci danneggia di più : tenerli nel movimento anche se ogni tanto "remano contro" o mandarli via e attirarci tutte le critiche che seguiranno.

Marco A., Campi Bisenzio Commentatore certificato 26.02.14 13:05| 
 |
Rispondi al commento

Non vi rendete conto che espellerli E' IL PIU' GRANDE FAVORE CHE POSSIAMO FARE A RENZI&C'? Le espulsioni danneggiano il moVimento assai più che le divisioni interne eventualmente causate da malpancisti e dissidenti. Così si rinforza la calunnia massmediatica che il MoVimento sia una dittatura di Grillo-Casaleggio. Come fanno a non capirlo i parlamentari che hanno votato l' espulsione? Che brutta cosa. Mi rattrista vedere la tendenza autolesionista di larga parte del MoVimento, ad iniziare dai suoi (nostri) rappresentanti istituzionali. Ci accusano da tutte le parti di avere meno democrazia interna dei vituperati Partiti, e noi giù ad espellere le voci critiche!
Anche nella mail che mi invita a votare espulsione SI/NO Beppe Grillo cerca di convincermi a votare ‘SI’. Penso di poter decidere da solo anche senza sapere prima cosa ne pensa lui.
Comunque non dimentico il privilegio inestimabile che abbiamo noi –e solo noi- di votare online.
Circa l’ incontro Grillo-Renzi ho letto le dichiarazioni di Orellana e non ci vedo nulla di scandaloso. Il tono della sua critica mi pare assolutamente rispettoso di Grillo e del M5S. Ha espresso una valutazione personale presentandola come tale. Parlare di “grave lesione a tutto il MoVimento 5 Stelle”, come fa il gruppo di Pavia nell’ atto di espellere Orellana, mi sembra paranoico. Ma soprattutto controproducente.
Riguardo alla presunta sfiducia di Bocchino e Campanella da parte del meetup di Palermo bisogna vedere se è una decisione della maggioranza o, come si legge sui commenti al post di Grillo del 23 febbraio, un colpo di mano di una piccola minoranza che ha le credenziali di amministrazione del meetup e di tutto il resto. Non sarebbe certo la prima volta.
Per questi motivi voto 'NO'.


Caro Beppe, sicuramente non sono all'interno del gruppo parlamentare e non so tutte le discussioni che si fanno però dico che quando si diagnostica un tumore prima si valuta se è benigno o maligno poi si decide se intervenire chirurgicamente asportando tutto o una parte l'organo oppure si tenta tramite medicine per salvare quell'organo.....diamo una seconda possibilità a tutti d'altronde nessuno è perfetto.....

biagio tuzzetti 26.02.14 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Ma basta!Ma non lo capite che più fate così e più vi date in pasto alla stampa di partito!Non si può espellere ogni volta qualcuno per qualsiasi cosa!Poi non vedo cosa c'è di male nell'esprimere una propria opinione.

Mirko Pellizzi 23.02.14 21:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna fare pulizia , siamo in guerra contro il cancro dei politici che sono delle vere e proprie associazioni a delinquere. Questi quattro debbo andarsene, perché mettono a repentaglio anche la vita dei nostri rappresentanti più esposti. Se questi, sfiduciati dai nostri parlamentari ,vengono salvati dalla rete ,sarebbe come se il movimento avesse fallito. Beppe Grillo ci saluta cordialmente e quelli che vogliono dialogare ci vanno da soli a farlo, perché il movimento chiuderebbe i battenti. Debbono essere espulsi senza se e senza ma, perché sono una spina nel fianco dal primo giorno che si sono insediati. Fare pulizia e ripartire .O lasciarli con noi e salutarci tutti.

salvatore ., palermo Commentatore certificato 23.02.14 02:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono contenta nel constatare che la maggior parte dei commenti sia sfavorevole ad eventuali espulsioni e critica il titolo del post e il suo autore. Significa che il Movimento sta crescendo in razionalità e lucidità. Certo di "talebani frustrati" che non sanno cos'è la democrazia ce n'è ancora in gran quantità, ma non sono la maggioranza. Grillo, che scemo non è, credo non abbia mai pensato a nessun tipo di reprimenda della libertà di parola.

Rosa P., Milano Commentatore certificato 23.02.14 01:55| 
 |
Rispondi al commento

Il discorso è abbastanza semplice: I parlamentari 5 stelle per riuscire ad essere efficaci e puliti all'interno delle istituzioni devono essere necessariamente preparati e propositivi. Ormai persino i muri possono constatare che l'informazione nel nostro paese (non tutta ma le eccezioni sono poche) è più o meno vincolata a logiche di partito, e che viene dato molto più risalto alle notizie di dissidenza che a quelle dei numerosi risultati raggiunti dai 5 stelle come quello sulle pensioni d'oro. Ora semplicemente penso sia normale che un elettore si aspetti di vedere senatori che utilizzano la stampa e la tv nazionale per comunicare i RISULTATI ai cittadini, e il circuito interno per segnalare eventuali problemi che può avere un senatore. Anche per logica, i problemi possono trovare soluzione all'interno del movimento e non certo sulla tv nazionale. Faccio un appello ai 4 parlamentari: trovate un modo pulito e costruttivo di segnalare il vostro disagio. Siete consci che non sapendo collocare il ruolo dei media dimostrate una preparazione insufficiente al vostro incarico? Siete consci che se non siete in grado di fare valere il vostro pare in maniera trasparente (passando prima per il vostro elettorato) non siete qualificati per il posto di parlamentare 5 stelle? Come potrete risollevare i problemi di un' italia in difficoltà e fare valere le ragioni degli italiani se non riuscite a trovare il modo per trasmettere i vostri, magari motivati, disagi all' elettorato e alla base? Poniamo per finta che la base non sappia ascoltarvi a sufficienza, come potete pensare di cambiare l'italia se non riuscite a farvi comprendere dalla vostra base ed eventualmente anche migliorarla? Valutate intimamente se avete le doti per ricoprire il vostro incarico NEI 5 STELLE. La più grande lotta che ha ogni donna e ogni uomo è con se stessa/o, l'avversario nascosto meglio di tutti. Se nelle vostre parole c'è verità ma non siete in grado di cambiare il movimento, questo ruolo non fa per voi

tati costas 22.02.14 20:59| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

La domanda è se sia consentito all' interno del M5S esprimere le proprie opinioni?
Secondo me è un diritto dovere e sul blog vengono espresse quotidianamente. Se interpellati si vota e si seguono le indicazioni della maggioranza.
Grillo che era contrario all' incontro con Renzi ha rispettato il risultato del voto,nessuno poteva sognarsi di imporgli anche cosa dire o come comportarsi, come nessuno può imporre a chi è rimasto perplesso o avrebbe preferito un dibattito anzichè un monologo di esprimersi.
Quello che conta è che tutti pur nella diversità seguano la maggioranza e rispettino il programma e la volontà degli iscritti e degli elettori.
TUTTI A CASA!
Ma per mandarli a casa o si fa in piazza come in Ucraina o si fa in parlamento con delle leggi che devono essere approvate da una maggioranza.
Per arrivare ad una maggioranza è necessario che il M5S arrivi al 51% dei voti o che trovi sulle proposte la maggioranza in parlamento.
Nel primo caso, oltre ad attendere nuove elezioni, deve convincere gli elettori e quindi deve tener conto di cosa si aspettano dal Movimento, nel secondo caso (fantapolitica)deve convincere quegli stessi parlamentari che dovrebbero essere cacciati.
Non so se ammesso che tutti quelli che hanno meno di due legislature fossero daccordo di porre il limite delle due legislature e lo votassero raggiungerebbero la maggioranza.
Questa è la realtà!Non dividiamoci!

Claudio Lussi Commentatore certificato 22.02.14 19:50| 
 |
Rispondi al commento

Grazie M5S


Forza M5S

WORCOM forum Commentatore certificato 22.02.14 19:03| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei fare solo una riflessione sull'opportunità o meno di espellere i cosidetti dissidenti.
Se lo facciamo veniamo accusati di essere fascisti ed antidemocratici.
Se non lo facciamo cosa succede?
1- continuano a votare in linea con la volontà del movimento e noi avremo delle voci dissenzienti ma tollerabili.
2- escono allo scoperto e votano contro il m5s ed allora, per farlo, o danno loro le dimissioni per raggiungere un altra forza politica e dimostrando il loro doppiogiochismo, oppure la loro espulsione sarà più che giustificata davanti a tutti.
3- non vedo la razio di offrire i ns. senatori a Renzi su un piatto d'argento...

paolo z., milano Commentatore certificato 22.02.14 15:33| 
 
  • Currently 2.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Già dai nomi fatti per la formazione del governo si capisce che è stato un bene non parlare nè trattare con Renzi. Se si è calato le braghe su alcuni nomi figurarsi cosa non farà dopo. Secondo me tutto quello che ha detto non lo farà: anche volendo non può, vedrete che alla prima proposta anche buona a cui gli diranno "no" cambierà idea.

Mario S. Commentatore certificato 22.02.14 15:08| 
 |
Rispondi al commento

per quanto riguarda la vicenda Orellana e company,
non sarebbe meglio che ogni tre mesi TUTTI gli eletti del M5S si sottoponessero al voto degli iscritti (50%+1 sei fuori), con questa semplice regola si eviterebbero tutte le stupide accuse di poca democrazia.

uno di noi 22.02.14 10:41| 
 |
Rispondi al commento

devo dire che non si può non essere d'accordo con Orellana, è stata un occasione persa, ma un occasione persa non per fare delle alleanze ma per cercare di sputtanare Renzi e il Pd sulle loro proposte, dagli F35 alle loro banche ai conflitti d'interesse o per esempio a chiedere a Renzi chi dei suoi ha fatto fuori Prodi o per esempio se non si vergogna ad aver fatto riesumare Berlusconi e sopratutto cosa si sono detti in quei 5 minuti loro due da soli, ci sarebbero state mille cose da dire ma invece Grillo ha avuto il solito atteggiamento da palcoscenico.

Ma sopratutto e cosa più importante, che ci faceva Grillo li? Sarà anche il portavoce del movimento, ma non è una figura istituzionale, in quel contesto Grillo non avrebbe dovuto proprio metterci piene, come anche per esempio nell'incontro con Napolitano, sarebbero dovute andare solo e unicamente le cariche ufficiali del m5s cioè i capigruppo di camera e senato, Grillo la deve smettere di prendersi l'onere di capo del movimento, inizialmente i patti non erano questi, andava in giro a dire che il movimento era uno strumento per i cittadini, non il suo giochino personale.
Dalle votazioni era stato deciso di andare a parlare con Renzi e invece lui (si è visto benissimo( non voleva andare. non è cosi che ci si comporta, se la rete decide (pur sbagliando o meno) bisogna rispettare la decisione della rete, se nò è tutta una balla.
Se ci sarà la votazione online per l'espulsione di Orellana e degli altri tre parlamentari io voterò no, oltretutto da quando in qua nel movimento non sono concesse critiche? allora si che sta diventando una dittatura dove se anche il capo sbaglia bisogna stare zitti e subire.

Andrea Scarpa, Mestre Commentatore certificato 22.02.14 10:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io, ho votato per l'incontro,
ma sono d'accordo con il comportamento di Grillo,
durante il confronto con Renzi.

bonus m., Cagliari Commentatore certificato 22.02.14 07:31| 
 |
Rispondi al commento

Grillo ha fatto la cosa giusta.

bonus m., Cagliari Commentatore certificato 22.02.14 07:27| 
 |
Rispondi al commento

La cosa che mi fa male è che sia partito tutto da Beppe. Diamine io adoro questo Movimento e Beppe, ma intitolare un post "fuoco amico"!?
NO EPURAZIONE, SI DISCUSSIONE INTERNA COSTRUTTIVA E CHIARIFICATRICE FRA I SENATORI. Non scherziamo e non segnamo autogol, proprio adesso che in tv i nostri portavoce hanno dato il meglio ed hanno portato a casa ottimi risultati in merito a credibilità, coerenza e preparazione.

Stefania Di Luca Commentatore certificato 22.02.14 04:07| 
 |
Rispondi al commento

Questa storia delle espulsioni facili per le opinioni manifestate a titolo personale DEVE FINIRE!!! Fanno solo male al Movimento, ne danno un'immagine distorta di quelli che sono i veri valori per cui tutti ci impegniamo, e la LIBERTA' di opinione deve essere uno di questi valori. Per cui per favore smettiamole con queste sciocchezze!! La diversità di opinione è una ricchezza all'interno di una collettività...mi fa paura l'omologazione del pensiero e credo che in fondo nessuno di noi la vuole.

Michele Ginevra, Caltanissetta Commentatore certificato 22.02.14 00:27| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Poche chiacchiere, perchè continuate a menarla con stá storia che grillo doveva farlo finire di parlare? Renzi ha smentito se stesso con comportamenti esattamente contrari a ciò che ha detto pochi giorni prima delle consultazioni e della scalata a palazzo Chigi, e Grillo giustamente gli ha fatto notare che quando uno mente non è più credibile neppure quando dice la verità. Grillo ha fatto l'unica cosa giusta che andava fatta. Mi fate cagare con ste cazzo di critiche, è ora di finirla, vi scandalizzate per il comportamento di Grillo dimenticandovi dello sfascio più totale in cui ci troviamo grazie ai partiti, provate a mettere i due pesi sui piatti della bilancia e pregate che Grillo non si rompa i coglioni e si ritiri a vita privata

Carlo A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 21.02.14 22:58| 
 |
Rispondi al commento

Vergogna! che gogna mediatica è mai questa? non si entra nel merito, io vedo solamente un'accusa senza una motivazione e senza la possibilità di controbattere da parte degli interessati. Cito: "Quanto consenso hanno portato al M5S tutti insieme?" questa frase, questa mi fa andare su tutte le furie, mi fa inferocire che adesso vengo da te Grillo e ti appendo a testa in giù. Questo è si che è fuoco amico! contro di loro e contro di noi teste pensanti alla base, noi non siamo qui a partecipare e dare il nostro voto sulla base del consenso che si sa raccogliere. Io sono con loro al 100% sono convinto che le loro perplessità le hanno espresse all'interno dei limiti del contratto che hanno firmato! e per fortuna che è così! Io la scorsa volta avevo espresso positività ad andare all'incontro con Renzi non certamente contrattare un'alleanza, ma per spiegargli una volta di più in modo organico ed esteso come noi continueremo ad essere contro il sistema chiuso che loro hanno creato. E' tempo di maturare, basta ingerenze Grillo altrimenti diventi tu il sistema da combattere!

Matteo Carotta, Monaco di Baviera Commentatore certificato 21.02.14 22:53| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Beppe hai fatto benissimo a non lasciare a Renzi il minimo spazio! L'incontro non poteva che essere condotto in questo modo. Sono al 100% con te!

antonella d., lomazzo Commentatore certificato 21.02.14 22:09| 
 |
Rispondi al commento

Siete voi che vi state mettendo in cattiva luce, sveglia...
co sta storia che gli italiani so scemi nn e che mo chiunques si apre un movimento per cazzeggiare con le teste degli altri?
perdenti...

Daniele Pivaro, Asti Commentatore certificato 21.02.14 21:48| 
 |
Rispondi al commento

Anziché essere nostri amici ci vanno contro mettendo in cattiva luce tutti noi.

ninni pellegrino 21.02.14 20:36| 
 |
Rispondi al commento

Ma quei 4 senatori lì, non l'hanno ancora letto il programma 5stelle!?
E vorrebbero andare a parlare a coloro che hanno mandato il paese in questo stato?!
E TUTTI gli altri senatori, invece...? Come mai seguono Grillo, lo hanno capito il programma?
QUEI 4 LI DOVE VIVONO?!

Gabriele Favro Commentatore certificato 21.02.14 20:19| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Voglio sapere esattamente le parole dette dai 4 senatori. Non voglio mandare via gente dal movimento... Se la frase: "abbiamo perso una occasione" si riferiva al fatto che Beppe avrebbe potuto smerdare Renzi punto per punto, sono d'accordo. Ma se i 4 senatori si riferiscono ad una sorta di inciucetto posso dargli ragione. Voglio prima sentire con le mie orecchie le dichiarazioni dei 4 senatori e poi si valuta. Così per partito preso NON MI PIACE ASSOLUTAMENTE

Stefania Di Luca Commentatore certificato 21.02.14 19:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

State esagerando, andando avanti così date ragione a quelli che dicono che siete solo capaci a sfasciare e non a costruire qualcosa di importante!!!! Sveglia!!!

Luciano Ronchietto 21.02.14 19:12| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

ma capite che non ha senso andare avanti ad espulsioni? hanno iniziato l'anno scorso con un po' di gente che si è sganciata, adesso altri 4. la tizia che è andata da santoro ha detto chiaramente che nel movimento non esiste democrazia e decide tutto Casaleggio. Non mi pare una bella immagine. Questi quattro non sono dissidenti, hanno solo detto che non è stata rispettata la volontà di chi voleva mandare grillo a parlare con Renzi. Non capite che sputargli addosso è un controsenso?
Questi hanno praticamente solo tentato di far valere i diritti di chi scrive e vota sul blog. Sono stati dalla parte della gente. E adesso condannati alla gogna. No, non va bene! Quale sarebbe la loro colpa? In cosa avrebbero sbagliato? Se il blog non serve a niente come anche votare allora qualcuno deve farlo notare, no? Democraticità di cosa, se la base decide una cosa e il vertice ne fa un'altra? Io credo che qua dentro molta gente segua la massa senza uno spirito critico. Se questi avessero organizzato un comizio per conto loro è una cosa, ma hanno espresso un'opinione, per di più in linea con la gente. No, secondo me sarà un boomerang di proporzioni pazzesche. Non siete, non siamo rappresentati. ce lo fanno solo credere, questa è la realtà.

giuseppe d. Commentatore certificato 21.02.14 17:50| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Premessa: io avrei votato per NON andare all'incontro con il Presidente del Consiglio incaricato. Ok?
Detto ciò, le regole della democrazia sono importanti? Bene. Il sondaggio tra gli iscritti ha sancito il contrario, ossia che una delegazione del M5S dovesse andare alla "consultazione".
Io credo che per rispettare il mandato della maggioranza che ha votato(andare alla consultazione), quantomeno Grillo avrebbe dovuto ascoltare la rampogna e poi ribadire con chiarezza la posizione del M5S.
Così facendo, secondo me, la delegazione non ha adempiuto alle indicazioni che gli iscritti, democraticamente, hanno stabilito con la votazione on line.
E quando si violano le regole non è mai una bella cosa...

massimo 21.02.14 17:28| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Devono andarsene, li dovete mandare a casa al più presto.

Federico S., Gubbio Commentatore certificato 21.02.14 16:54| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Renzi si dimostra convincente. Parla di cose concrete, di lavoro. Ha un progetto.
Ha parlato di un ritorno ad un unico contratto di lavoro indeterminato,per esempio, una idea sensata. Ora io non lo difendo, perchè non mi convince: però risponde con proposte. Se le applicherà è credibile.
Il movimento cinque stelle per ora è vero, ha rinunciato ai rimborsi elettorali, ma poi?
Io più che proposte per internet libero e liberalizzazione di droghe leggere non ho trovato.
Certo, buona funzione di denuncia (imu-bankitalia) ma anche altri partiti hanno detto le stesse cose. Il blog segnala situazioni che altri non dicono, uno spaccato sociale di difficoltà. Ma poi? Concretamente?
Quanto al lavoro ok,si propone il reddito di cittadinanza: ma il problema è che se le fabbriche e i negozi chiudono e delocalizzano il lavoro non c'è.
Qual è la visione d'insieme?
Il blog è una grande e bella denuncia a tante cose, ma nulla di più.Grillo ha detto che chi voleva risposte non doveva votarlo, bisogna rimboccarsi le maniche e darsi da fare, nel proprio quartiere, nel proprio palazzo...
Ma questo non è quel che ci si aspetta dalla politica, questo lo fanno le associazioni che so, di beneficenza o sportive.. Ad autorganizzarci ci pensiamo già da soli, quello che si spera è che qualcuno proponga invece delle soluzioni più macro, che invece io non vedo..
Non voglio sembrare polemico, ma io anzichè cambiamento vedo solo polemiche contro questo o quel giornalista, attivista più o meno dissidente..giusto, ma nel concreto? A cosa porta? Cosa risolve? Di chiacchiere ne abbiamo già tante, tra talk show e telegiornali..Sono molto perplesso.

giuseppe d. Commentatore certificato 21.02.14 16:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spero non si arrivi a nuove espulsioni,poiché credo esista il diritto di critica anche nel movimento, tra l'altro anch'io non ho condiviso le modalità dell'incontro, se Grillo non voleva andare all'incontro non doveva sottoporre la decisione al giudizio della rete, nessuno avrebbe avuto nulla da dire, ma visto che ha deciso di andare doveva essere un reale dibattito.
Io che ho votato a favore come piu della meta degli iscritti mi sono sentita presa in giro.
Nella malaugurata ipotesi che l'assemblea dei parlamentari decidesse l'espulsione spero che almeno la decisione finale spetti agli iscritti.!

camilla f., Brescia Commentatore certificato 21.02.14 15:06| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, ho sempre avuto stima nei tuoi confronti e sò che ci metti sempre la faccia a torto o ragione e questo l'ho sempre apprezzato. Ma stavolta penso che debba rifletterci su e mettere da parte il tuo orgoglio. Hai sbagliato nel metodo. Renzi rappresenta il vecchio, il marcio... tutto vero. Ma sarebbe stato meglio ascoltarlo e poi farlo fuori attaccandolo sui punti del suo programma. Sarebbe stato ridicolizzato allaa grande davanti a milioni d'Italiani. Invece no, lui così è passato per vittima. E poi permettimi, il M5S deve essere maestro di democrazia e quella che manca caro Beppe è la Democrazia interna.

Giuseppe Li Vigni, Palermo Commentatore certificato 21.02.14 14:35| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

domani manifestazione no tav..

Mario S. Commentatore certificato 21.02.14 14:31| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna sempre garantire la libertà di espressione all'interno di un movimento ed accettare le critiche fatte dai componenti dello stesso movimento. Le espulsioni vanno fatte solo qualora non ci sia il rispetto del codice di comportamento sottoscritto dai Parlamentari.

Emanuela D., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 21.02.14 14:27| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

...niente accordi con questa gente,ci vuole tanto ad essere coerenti?Si mettano in Bacheca questi senatori da tenere a mente alle prossime se ci saranno!

alfredo frusciante 21.02.14 13:35| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, per me sei un fenomeno della critica e possiedi una lucidità da visionario: Proprio quella di cui ha bisogno l’Italia, sopravissata a decenni di oscurantismo, di persuasione occulta e di malaffare. Se, tuttavia, sei il motore e l’anima del Movimento5S, non puoi essere lasciato solo in situazioni difficili come quella del Vertice con Renzi, il furbetto. Nel M5S ci vorrebbe un Consiglio ristretto al quale facciano parte, a rotazione, persone Nuove, in grado di portare nuove analisi e punti di vista da mettere a confronto, e la cui sintesi possa diventare azione POLITICA e di GOVERNO. In breve, dovresti accontentarti(so che è difficile per te limitare la sua pulsione comica in tutti i contesti) di giocare il tuo ruolo di critico, di demolitore simile a quello di un moderno Voltaire. Sarebbe bene ascoltare il parere di altre persone in grado di capire le FORME dell’AGIRE POLITICO le quali hanno a che fare con IL SIMBOLICO e in quanto tali sono immediatamente trasformatrici. Un PARLAMENTINO POLITICO del M5S potrebbe far emergere altri talenti con qualità personali che potrebbero contribuire ad orientare politicamente il Movimento, affiancando, nella loro azione, i giovani parlamentari che tuttavia, fanno già dei miracoli.

Democrazia O., Parigi Commentatore certificato 21.02.14 13:26| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo si accorge oggi che in senato ci sono 4 cittadini del M5S che gli remano contro e se ne sbattono delle idee e degli obiettivi del Movimento che prima delle elezioni invece avevano sottoscritto. Voglio ricordare a chi ha la memoria corta che due di questi quattro signori cioè Fabrizio Bocchino e Francesco Campanella fanno parte di quel gruppo di dodici che all'indomani delle elezioni votarono Grasso presidente del Senato nonostante la decisione contraria presa a maggioranza dal gruppo del M5S del senato stesso. Se Grillo avesse preso il toro per le corna in quella circostanza oggi non ci sarebbe più alcun pericolo di "fuoco amico". Invece ha preferito liquidare quella vicenda in termini comici parlando di "trappole" tese ai Cinque Stelle, mentre la verità è che questi due e gli altri sei senatori che avevano dichiarato di aver votato Grasso (in violazione delle regole di comportamento degli eletti del M5S) dovevano essere cacciati. Tutto il resto sono balle.

agosman 21.02.14 13:08| 
 |
Rispondi al commento

Ma che informazione scorretta? Ma cosa state dicendo? Sempre questi luoghi comuni e frasi fatte. Ma cosa potevano tagliare di meglio se ha sempre, sempre parlato Grillo. "comportamento scorretto, lesivo del diritto ad una informazione corretta ": state parlando delle tv di stato o....di Grillo?
Il senso che ho per la maggior parte dei 5 stelle è un moto di pena per le frottole che dite (condite da vittimismo) e paura per lo stampo fascista che avete dato al vostro sistema interno.

Roberto Arsiè 21.02.14 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Ho votato il M5S, sono contento di averlo fatto e continuerò a farlo. Premesso questo però voglio dire che personalmente non approvo il modo in cui Grillo ha condotto lo streaming perchè avrebbe dovuto lasciar parlare Renzi. Io non stimo Renzi e so che dice solo bugie, ma Grillo poteva semplicemente replicare dopo che Renzi avesse parlato. Onestamente mi è sembrato solo un modo di Grillo di dimostrare che lui è lo showman migliore

Michele Crivellari 21.02.14 12:22| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Magari i nostri 4 senatori sarebbero stati contrari anche allo streaming?

raffaello raffaelli, arezzo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 21.02.14 11:56| 
 |
Rispondi al commento

sono sempre loro che non sono mai d'accordo,credo che siano dei troll.

fausto mazzaccaro 21.02.14 11:52| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

lei lo chiama "confronto"...io direi "Monologo"

pier 21.02.14 11:39| 
 |
Rispondi al commento

A capo nn vogliamo un dissidente del Pd siamo gia' rappresentatati in parlamento egregiamente da Di Maio e Di Battista.

Marco 21.02.14 11:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se davvero si è trattata di una recita architettata dalla Rai, quella dei due a Sanremo, è uno schiaffo alle tante, una moltitudine di persone che da nord a sud veramente stanno attraversando periodi difficili. Gente che non è stata assenteista, che dal pubblico non ha preteso nulla, ma che si trova in cassa integrazione quando va bene e senza prospettive per il futuro.
Bisogna fare in modo che questa storia non metta in ridicolo le situazioni vere, che si finisce per credere inesistenti.

carlo b. Commentatore certificato 21.02.14 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Io credo che stiamo sbagliando molte cose vedo una scollatura tra il blog e l'operato dei nostri ragazzi alla camera/senato. Io ogni giorno mi sposto per lavoro e sento i nostri ragazzi su radio radicale tra cui anche i dissidenti che lavorano esattamente come gli altri e sinceramente nemmeno io sono stato d'accordo non con quello che ha detto Beppe ma per come l'ha detto e sinceramente a me dà fastidio come tanti tra voi fanno una distinzione settaria mi ricordate i berlusconiani per cui tutto cio che diceva berlusconi era verità assoluta e chi non era d'accordo era un comunista. io seguo grillo dal 2007 e l'ho sostenuto sempre però se dal mio punto di vista credo che sbagli allora lo dico in un momento come questo sempre dal mio punto di vista stiamo offrendo troppe occasioni a questa gentaglia di diffamarci in tv solo perchè noi non andiamo a difenderci e tornando su beppe quando ha fatto votare se andare o no alle consultazioni con renzi perchè non l'ha detto prima che sarebbe andato li a prendere a urla renzi a detto io non ci volevo andare mi avete costretto perchè non ha mandato come l'atra volta i capogruppi di camera e senato a mio avviso dobbiamo incontrarci di piu parlare di piu anche perchè un movimento che non ha punti di riferimento ma solo il blog non basta io ho incontrato altri del movimento dopo anni dobbiamo conoscerci di piu e con questo vi saluto

marcello c oristano 21.02.14 11:02| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Essere una voce critica ci può anche stare, siamo un Movimento democratico.
Ma le critiche vanno discusse coi diretti interessati, non in TV o sui giornali.

La critica è ammessa, la malafede no.

Scelgano da che parte stare. Non è difficile.

Damiano C., damiano.carretto@email.it Commentatore certificato 21.02.14 10:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho votato M5S con grande convinzione, fiducia ed entusiasmo (ho fatto anche il rappresentante di lista al seggio). Ora però…I have a dream: Civati a capo dei parlamentari M5S!!
Grazie Beppe, hai fatto tanto, tantissimo…ora però fatti da parte e portati via gli estremisti come te.
Se continuiamo così non si va da nessuna parte (a meno che non ci accontentiamo di fare solo opposizione ed avere percentuali fra il 10 ed il 15%).
Se vogliamo mandarli a casa, Civati è l’uomo giusto!

Bruno R., Belluno Commentatore certificato 21.02.14 10:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non si può accettare ce alcuni portavoce si comportino in modo polemico o in opposizione alla linea politica del movimento.... Sono dei semplici portavoce e se non se la sentono di svolgere questo servizio se ne vadoano a casa!

raffaello raffaelli, arezzo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 21.02.14 10:25| 
 |
Rispondi al commento

Quando i "dissidenti" capiranno che là non stanno rappresentando loro stessi ma le aspettative di un movimento che vuole estirpare il cancro del malcostume politico che ha causato la distruzione della nostra nazione?Da impiccati dobbiamo mediare con il carnefice perchè ci faccia morire di meno?Uno vale uno quando devono essere prese delle decisioni ma una volta prese tutti ma proprio tutti devono adoperarsi per renderle operative.Se c'è obbiezione di coscienza ritardata è bene dimettersi altrimenti è giusto essere sottoposti alla gogna.

carlo 1., torre annunziata Commentatore certificato 21.02.14 10:21| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti secondo me dovremmo fare come lucraina farli sapere che ci anno rotto i co.....ni perme dovremmo metere una gligliotina in ogni piazza ditalia sono un ex artigiano 8 mesi che non lavoro casa figli e tasse come fare a tirare avanti se avrei la posibilita meneadrei da cuesto paese di ladri e corroti ebrucerei i miei documenti mi vergogno di essere italiano italia e solo degli stranieri

salvatore di liberto 21.02.14 10:10| 
 |
Rispondi al commento

in tutto questo nemmeno una riga su quanto sta accadendo attorno alla val di susa e alla tav. La lettera minatoria dei NOA (se non è opera, come probabile, del governo stesso) è un segnale che qualcuno è molto stanco di parole e proteste pacifiche. Come nel 2003 qualcuno era stanco che si passasse sotto silenzio la legge Biagi e l'introduzione di norme contrattuali atipiche che avrebbero aumentato lo sfruttamento e ridotto in povertà la gente. Alla luce di qualche anno di distanza non so quanti non vedrebbero in quelle forme estreme di protesta una lungimiranza che noi, quelli che li condannavano senza appello, non abbiamo avuto. Nè oggi so quanti davvero in cuor loro sono sicuri che con le proteste pacifiche e pagando le multe si può sconfiggere la dittatura dell'Europa, di cui la Tav è solo una parte.

toto r. Commentatore certificato 21.02.14 10:01| 
 |
Rispondi al commento

E' lecito avere opinioni diverse.
Ma questo gruppetto la pensa sempre diversamente, forse dovevano presentarsi alle elezioni nelle file del pd

Andrea R., Modena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.02.14 09:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basta attaccare i nostri che la pensano in maniera diversa sui metodi, ma non sul fine ultimo da raggiungere. Questi sono tutti autogol che non ci faranno smuovere dal 23%... Vogliamo il 51% o ci accontentiamo di stare sempre all'opposizione?

Simone Gullotti, Foligno Commentatore certificato 21.02.14 09:34| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Lorenzo Battista, Fabrizio Bocchino, Francesco Campanella e Luis Alberto Orellana.
-------------------------------------------
Quattro nomi,quattro emeriti sconosciuti, diventati Senatori,non per i loro MERITI personali ,ma perchè un MOVIMENTO popolare li ha voluti LI al PALAZZO ,e loro cosa fanno "PASSERELLA" televisiva perchè hanno capito bene come funziona il meccanismo del palazzo "più appari ordinato e pulito,più si parla con diplomazia da intellettuale consumato,più si è educati e così via per la grande carriera "adesso tocca ai procuratori presentare loro il contratto,per i vari partitini che li aspettano con anzia.
SBATTIAMOLI FUORI SUBITO NON RAPPRESENTANO NESSUNO SE NON SE STESSI.
ALLE PROSSIME PARLAMENTARIE ,cerchiamo di fare attenzione a chi dare deleghe per essere rappresentati,se necessario facciamo anche il quarto grado,e le analisi del sangue, ma non candidiamo più persone che ,oggi sanno a chi appartengono, e domani si dimenticano perchè sono nei PALAZZI.
ps: se vengono espulsi dal M5S cosa che io mi auguro quanto prima, bisogna pretendere che si dimettino dalla carica che ricoprono.

serafino scavante, boca Commentatore certificato 21.02.14 09:26| 
 |
Rispondi al commento

A casa chi è fuori dal coro ! Se ai 4 moschettieri non va bene significa che devono tornare da dove sono venuti, non andare nel gruppo misto! Fuori chi vuole dialogare con questa feccia!!!
Via i partiti ! Dobbiamo azzerare la partita e ricominciare !

Claudio 21.02.14 09:19| 
 |
Rispondi al commento

Probabilmente non sopportano il fatto di dover rendere tutti i soldi e vogliono andare a far compagnia a gli altri dissidenti ! ACCOMODATEVI !!!

domenico decuzzi 21.02.14 09:16| 
 |
Rispondi al commento

guardate che tra 'confrontarsi' e allearsi' c'è un abisso... continuando a fare così passiamo noi per bimbiminkia. era un'occasione imperdibile per portare a casa qualche sostenitore tra chi non segue il blog e crede che il movimento faccia solo casino e nessuna proposta. noi sappiamo bene che non è così, ma chi vede quel filmato pensa il contrario. basta sfoghi, cominciamo ad attaccare in modo strutturato e sveliamo la nostra vera forza politica costruttiva! e basta slogan per l'amore di dio! M5Sempre

Armando Fiumara 21.02.14 08:57| 
 |
Rispondi al commento

che poi, non ho capito una cosa, quale occasione abbiamo perso? la prima parola di renzi è stata io non voglio la vostra fiducia ne il vostro voto. ma allora cosa voleva farci, la lezioncina delle elementari? a renziiiiii ma vaf..... !!! e ti è andata ancora bene !!

daniele n., desio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 21.02.14 08:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nello streming con Bersani ci doveva andare Beppe e ha mandato i parlamentari alle prime armi, ora che son cresciuti e molto, ha voluto andarci lui. Il M5S sta crescendo grazie a loro, largo ai giovani. Beppe devi limitarti a certificare.

ennio d. 21.02.14 08:47| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Quando si fa il brodo si mette a bollire la carne ed il grasso che affiora va tolto. Quando si distilla la vinaccia per fare la grappa si toglie testa e coda perché va tenuto solo il cuore, il resto è scarto. Stiamo semplicemente distillando i nostri rappresentanti. Avanti così. Beppe (Ulisse) è stato grande: queste sirene (Renzi) non vanno ascoltate! Sono orgoglioso del M5S.


Forza Beppe prendiamoci l'Europa e poi l"Italia che tanto l'informazione non c'è il resto sono solo calunnie architettate da questi politicanti da quattro soldi!!!

Giovanna Pellegrini 21.02.14 08:26| 
 |
Rispondi al commento

Quando in una banda di malviventi cambia il capo, per quanto possa essere diverso dal precedente, rimane sempre il capo dei banditi....
È vero, abbiamo perso un'ocasione quella di allearci alla banda,ma per chi ha interesse a farlo non mancherà occasione.
Per tutti gli altri BUON LAVORO...!!!
Ps: Grazie Beppe, sei l'unica nostra grande speranza.

Lucio Q. 21.02.14 08:09| 
 |
Rispondi al commento

Grillo ha tentato di ascoltarlo, guardate come e' iniziato il colloquio...non si può stare zitti a delle stupidaggini così grosse sulle provincie. Grillo e' una delle persone più intelligenti che io abbia mai incontrato nella mia vita, ha capito subito che se faceva aggiungere qualche altra stupidaggine a quella delle provincie avrebbe fatto fare lo show a Renzi. Lo ha distrutto. Renzi voleva fare lo show, voleva mettere in difficoltà Grillo, e Grillo lo ha fregato. W m5s

Giuseppe Roma 21.02.14 08:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcuno ha definito questo post delirante, condivido. Beppe dovrebbe chiarire la sua posizione in merito. Nel movimento uno vale uno o no? Ci deve essere il pensiero unico dettato dal leader e fondatore? Non mi pare che sia così, ma post simili lo fanno credere. Nel merito della questione consultazioni penso che Grillo avrebbe fatto meglio a spiazzare (sul serio) Renzi con una proposta diretta, dopo la necessaria premessa della disistima: Se fai queste cose, NOTAV, NOF35, Liste pulite, No Finanziamento, Reddito di cittadinanza, non ti do ugualmente la fiducia, sarebbe troppo, ma al Senato il giorno della fiducia non ci saremo. In questo avrebbe fatto sapere a milioni di italiani parte del programma 5S e avrebbe messo in difficoltà l'ebetino. Ha preferito prendersi e darci la soddisfazione di dirgliene quattro. Non mi basta più sfogarmi, voglio risultati.

Ginetto Mancuso, luimanc@libero.it Commentatore certificato 21.02.14 07:42| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Confrontarsi con chi ci ha portato in questa situazione? Io sto ancora con chi li vuole mandare tutti a casa!

denis mussoni, riccione Commentatore certificato 21.02.14 07:35| 
 |
Rispondi al commento

Questi "fantastici quattro" mi sa che iniziano a trovarsi "comodi sulle poltrone" da noi conquistate. Vorrei solo dirgli: se non siete in grado, o se avete dimenticato il perchè siete lì avete solo da prendere le valige a salutarci!! Forza! Qui la fame è tanta !!

Roberto 21.02.14 07:23| 
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe , linea dura con il bimbominkia di turno , la sola pronuncia del nome mi fa rabbrividire avanti così non ci deludere saluti e buon lavoro
Francesco

Framcesco 21.02.14 07:11| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno amici, ho letto questo post a mio parere delirante..a renzie bastava dirgli allora ebetino niente f-35? blocchiamo il tac? sto reddito di cittadinanza? lo si stendeva e sbugiardava dopo anche averlo sentito dire le sue mielate sciocchezze..e poi mica bisogna essere sempre e comunque d'accordo con quello che fa Beppe mi pare ci sia ancora una certa libertà di pensiero, e fare delle liste di proscrizione non è sicuramente una cosa seria..

Aldo ., Marene (CN) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.02.14 06:27| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basta essere realisti e non sognatori. Hai di fronte uno che in pochi giorni ha sconfessato i pilastri della sua posizione politica. "Non ho intenzione di prendere il posto di Enrico" e "Non voglio andare a Palazzo Chigi senza passare per le elezioni". Ti devi far prendere per il culo anche tu? Realisti e non sognatori. Potevi dire quello che volevi, il risultato sarebbe stato lo stesso. Ti avrebbe preso per il culo. Le sue accuse poi, lasciano il tempo che trovano. Uno che è presidente di un partito che mette ghigliottine e che si accorda per una legge elettorale che non prevede preferenze non può parlare di democrazia. Lo stesso deve stare zitto quando si parla del dolore e dei problemi delle persone perchè i problemi e i dolori erano ben presenti anche quando in aula sono stati regalati 7,5 miliardi alle banche.

Edoardo S., Alatri Commentatore certificato 21.02.14 06:14| 
 |
Rispondi al commento

Anche io dissento dall'atteggiamento di Grillo.
Anche se Renzi è quel che è, andava lasciato
parlare e poi sbugiardato.
Questa era un'altra buona occasione per illustrare
il programma del M5S, per farlo conoscere alle
molte persone che non lo conoscono.
Insomma, Beppe, se tu fossi stato DIETRO a
Di Maio e gli altri, e te ne fossi rimasto zitto, il M5S ne avrebbe avuto vantaggio.

Luciano 21.02.14 06:02| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non mi sembra che il problema sia soltanto quello dell'incontro con renzie, chi in un modo, chi in un'altro gli iscritti al movimento hanno gradito.
Lo scambio di opinioni, anche accese, nasce con il movimento.
Altra cosa è, ed è questo il punto in questione,
venir meno ad uno dei nostri principi cardine, quello di non allearsi con nessun partito politico, principio sottoscritto prima della loro elezione da tutti i candidati del movimento, ed approvato e condiviso da tutti gli iscritti.
Vorrei chiedere ai 4 parlamentari in base a quale strana convinzione vorrebero dialogare con persone diciaratamente bugiarde e traditrici, nei loro confronti, e degli Italiani tutti, (vedi Bankitalia), spiegateci le ragioni per il quale si deve dialogare al di fuori di quelle che sono le normali sedi istituzionali, se ci sono delle convergenze, si vota in aula, gli accordi, non fanno per noi.
Oggi, un'altra battaglia degli On. Ragazzi sui rimborsi truffa, vogliamo vedere i video, ci dobbiamo caricare per tenere alta l'attensione.
Per favore Beppe, aiuta i familiari di quel povero cristo che oggi si e tolto la vita, penso ci siano i presupposti per ISTIGAZIONE AL SUICIDIO da parte delle istituzioni.
Lo Stato non può essere questo, il suo primo principio, e compito, è quello di aiutare i cittadini a crescere ed evolversi, lo dice la NOSTRA COSTITUZIONE, questa cricchia che ha invaso stato ed istituzioni, ci sta invece uccidendo nell'anima e nel corpo.

Giovanni Allegra 21.02.14 03:14| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo bisogno di un cambiamento totale. Questo non può essere fatto da fuori (rivoluzione), però può essere fatto da dentro (in Parlamento). Ossia infilarsi nel corpo dello stato malato e divorarlo dall'interno. Fra l'altro nessuno dice che gli unici parlamentari eletti (non importa come) sono i grillini. Vediamo cosa fa Renzi. La mia previsione è negativa. Ci ha provato già Berlusconi, Monti e Letta. Torniamo alle elezioni e votiamo Grillo. Parlamento ridotto a 300 persone serie ed elette, regioni e comuni decimati, sindacati costretti ad essere seri e non i difensori di chi non vuole fare un cazzo, stipendi e pensioni dei manager rivedute, al parlamento europeo ci deve andare gente all'altezza e non la madre di un black block ucciso o qualcuno che non si sa dove ficcarlo.
Saluti.

Amoc 21.02.14 03:05| 
 |
Rispondi al commento

..persone tiepide. Abbiamo bisogno di forte e lucida passione per voltare pagina e non tornare più indietro . Tutti a casa ! Se questa passione e fervore questi signori non ce l'hanno andassero anche loro. Ora più che mai dobbiamo essere uniti e compatti. Forza ! Finalmente io personalmente sento che qualcuno da voce alle mie idee e al mio disagio, sono felice per questo ed emozionata . Grazie

Paola Porretta 21.02.14 02:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I I panni sporchi si lavano in casa!

Salvatore rizzo 21.02.14 02:31| 
 |
Rispondi al commento

Volete capire che litigo tutti i giorni con i miei genitori per far capire loro cosa é il movimento e loro mi rispondono che é gente che fa casino e non conclude nulla??? Vogliamo far capire alla gente chi siamo veramente????

Alessandro Dazzi 21.02.14 02:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo non essendo eletto non doveva andare alla consultazione, Di Maio lo avrebbe davvero svergognato. Beppe fatti da parte perché i cittadini 5 stelle sono pronti a farci essere orgogliosi di loro ed essendo dentro il parlamento mi sembrano ora più pronti di te a combatterli. Tu stai alle loro spalle a coprirli ma ê il loro momento.
Quando ho sentito parlare di Battista e di Maio mi ê battuto così forte il cuore che penso possano trascinare tutti gli italiani contro quei lobbisti che comandano ora. per spiccare il volo bisogna saper cambiare, restando così non si va da nessuna parte ci insabbiano

Alessandro Dazzi 21.02.14 01:58| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Questi quattro del "fuoco amico", postati in quadrittico da santini, o ci sono o ci fanno. L'azione di contrasto mediatico messa in atto da Beppe Grillo, è stata impeccabile. ... Mi permetto inoltre di riportare da altra sede, un simpatico commento a sua volta "riportato": >

Salvo Centamore 21.02.14 01:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bah! A distanza di 1 giorno non sono del tutto convinto neppure io della sparata di Beppe ieri con Renzie. Avrei provato molta più soddisfazione con un incontro più lungo e argomentato. Era un'occasione d'oro per smascherarlo davanti a tutti smontandolo punto su punto. Ci voleva un incontro da 15 riprese, mentre Beppe lo ha voluto buttare giù al primo round. Non so quanto possa esser stato efficace su larga scala, ma le persone con cui parlo io continuano a restare scettiche. Resta comunque il fatto che Renzie non può assolutamente fare niente di buono con tutta la cricca a cui deve rendere i conti e quindi è probabile che si sputtanerà da solo man mano che passa il tempo.

¡Sergio! 21.02.14 01:16| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo Post è un brutto post...punto.

Gianfranco V., Alba Commentatore certificato 21.02.14 01:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

.... e si la rappresentanza è sempre un problema.... le parlamentarie vanno migliorate.

gianluca f. Commentatore certificato 21.02.14 01:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hanno fatto bene questi 4 Senatori a dire la loro perchè effettivamente Grillo è stato abbastanza "vivace"...E' vero che tutto il sistema politico è marcio ma bisogna essere democratici e far esporre il proprio pensiero!(anche se dicono solo bugie)...Poi le persone che hanno visto Grillo in Tv e non sul Web hanno visto una persona Anti-Democratica!...E quindi vanno a votare gli altri partiti in "Teoria" Democratici...

Filippo Francese 21.02.14 00:53| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

A mio avviso Beppe Grillo ha agito per il meglio.
E poi che soddisfazione; il bomba non è mica abituato a confrontarsi con qualcuno che non gli regge il gioco. C'è rimasto troppo male...

MARIO MAGRO (mariulin), Rivoli (TO) Commentatore certificato 21.02.14 00:49| 
 |
Rispondi al commento

Solo poche parole, tornate pf. allo spirito positivo dello tsunami tour. Ognuno vale uno,e tutti insieme per il cambiamento.

Fabian von Unwerth 21.02.14 00:48| 
 |
Rispondi al commento

mi dispiace ma non sono d'accordo. ho votato a favore di un confronto con Renzi e questo confronto non l'ho visto. grillo avrebbe dovuto ascoltare il programma di Renzi, smontarlo con argomentazioni serie ed esporre il nostro programma. questo è confronto. invece ho visto solo grillo criticare Renzi sul personale, coi soliti slogan che ci hanno rotto i coglioni e che ci fanno apparire dei bambocci ignoranti e capricciosi, ledendo alla credibilità politica di un movimento fatto veramente di gente che le cose le sa fare e le sa argomentare.
passi l'interpretazione "spinta" della questione banca d'italia, trasformata nello slogan "hanno regalato 7,5 miliardi di Euro alle banche", quando si tratta di una mera operazione contabile (la cui applicazione rimane comunque indubbiamente ingiustificata, per non parlare delle modalità con cui è stata approvata), che nel peggiore dei casi porterà un danno di 400-500 milioni di Euro di dividendi. rimango fedele iscritto e sostenitore del Movimento, ma mi pare che stiamo puntando all'elettorato di Berlusconi, fatto principalmente di ignoranti, quando qui c'è gente che ha perso la speranza e ha bisogno di vedere intelligenza e sicurezza nell'esecuzione oltre che nelle buone intenzioni. Beppe a Grillo è una grande persona, che deve senz'altro continuare a promuovere e sostenere il Movimento, ma deve smettere di rappresentarlo. Quel video straziante del confronto con Renzi legittima almeno 2 o 3 luoghi comuni sul NOSTRO Movimento. smettiamo di fare i bambini e cambiamo il paese. Avanti Di Battista!

Armando Fiumara 21.02.14 00:22| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi dispiace molto x quei senatori. Capisco il loro sgomento (anch'io, davanti allo streaming, lì x lì ho trasecolato), ma non dovevano entrare nei 5 stelle se volevano continuare a usare il bon-ton con questi malfattori. E comunque, le parole brusche di Grillo evitano che il popolo diventi brusco a fatti. Meglio un democratico insulto ai molto meno democratici sganassoni che potrebbero cominciare a piovere come rena. Comunque, nonostante i toni al di sopra dalle righe, Grillo è e resta un democratico pacifista, come lo sono quelli del movimento, checché ne dicano i molteplici detrattori. Ai senatori a cui non piace rinunciare al fair play (e/o ai soldi), resta sempre la possibilità del gruppo misto. Se sono persone oneste, viceversa, si dimetteranno. Oppure si abitueranno ad alzare la voce e a dire ai falsi che sono falsi e ai viscidi che sono viscidi, perché, purtroppo, è giunta l'ora di farlo. Se, invece, i loro problemi non sono solo legati all'educazione, bensì ai contenuti, allora dovrebbero farsi un onesto esame di coscienza e ammettere che, a suo tempo, non avevano ben capito che cosa andavano a fare in parlamento e che, forse, sarebbe meglio tornassero ad ingrassare le fila dei "placcati di sinistra", quelli che vanno a fare i campi in Burkina Faso, ma che se un italiano gli muore di fame davanti, non lo fa di certo entrare in casa a sporcare il parquet né della prima né, tanto meno, della seconda casa.

Nina nina 20.02.14 23:55| 
 |
Rispondi al commento

Ai dissidenti dico questo:solo accettare il dialogo con Renzi,significa condividere la politica e le ragioni di chi lo ha incaricato a formare il nuovo esecutivo di governo.Sappiamo tutti che stanno facendo tutto senza il consenso popolare,ma solo con l'appoggio del palazzo,e in più di quello finanziario ed economico del paese.questi signori hanno già pianificato tutto,e Renzi è solo l'uomo di paglia.Anch'io pensavo che Renzi rappresentasse il nuovo,ma è stato solo un abbaglio,è falso come giuda,avete visto come ha trattato Letta,uno del suo partito.quindi,grillo ha fatto bene a trattarlo in quel modo,e aggiungo che aveva ragione a non volerci andare,di cosa vuoi parlare con politici che ignorano la democrazia,il popolo,e soprattutto il momento di crisi di tutti gl'italiani.DOBBIAMO MANDARLI A CASA.x sempre M5S

francesco Di Renzo 20.02.14 23:50| 
 |
Rispondi al commento

non hanno capito cosa significa tutti a casa e alleanze zero eppure si urlava in tutte le piazze prima delle elezioni che ignoranti che sono dimettetevi

vincenzo denisi 20.02.14 23:50| 
 |
Rispondi al commento

Fateci votare per cacciare a calci questi traditori. SUBITO!

GENTE cosi non mi deve rappresentare, altrimenti mi asterrò alle prossime votazioni.

Il m5* deve essere limpido. capito??????

Franz M., Everywhere Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.02.14 23:35| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli opportunisti vanno espulsi. Oltre a questi 4 aggiungerei Tacconi. Fanno solo danni

Mino Pin 20.02.14 23:34| 
 |
Rispondi al commento

Sono vent'anni che nel nostro condominio subiamo furti.
Oggi mi sono trovato in casa il ladro. Gli ho detto in faccia quello che pensavo di lui. Se n'è andato via offeso.
Il mio vicino, che sulla porta aveva osservato tutta la scena, mi ha detto:
dovevi dargli la possibilità di parlare e poi dopo lo smentivi punto per punto !

fabio nordio 20.02.14 23:32| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Che ci sia anche il dissenso va bene,perché questo dimostra che c'è democrazia nel movimento . Comunque quello che prevede beppe si avvera sempre.sarà un preveggente o soltanto osservatore della vita reale?

Enzio di Gregorio 20.02.14 23:30| 
 |
Rispondi al commento

Dove devo votare per liberar(mi di) queste anime in pena?

Salvatore Di Mare, davide.mcsea@hotmail.it Commentatore certificato 20.02.14 23:22| 
 |
Rispondi al commento

conosco uno solo del quartetto,Orellana ma neanche tanto bene, nostante io segua, anche se saltuariamente l'attività del gruppo parlamentare 5 stelle. Le volte che ne ho sentito parlare è per aver espresso, (si badi bene con i media e i giornalisti prezzolati) dissenso nei confronti del gruppo parlamentare, mai per una iniziativa, per una proposta, per un intervento notevole nella discussione al senato (come tanti del movimento fanno) - I giornalisti lo aspettano come l'utile idiotA per il loro giochetto altrettanto idiota "VEDI CHE HANNO QUALCHE PROBLEMINO !!!" " C'E' UNA SPACCATURA ALL'INTERNO DEL MOVIMENTO" ....secondo me oltre ad essere in malafede il quartetto non brilla neppure in intelligenz.... ebbene si, penso che farebbero bene ad accomodarsi nel gruppo misto, a fianco della Gambaro, godersi per intero l'indennità di carica e poter collaborare "in modo COSTRUTTIVO" all'attività della maggioranza renzie-verdini-de benedetti-berlusconi & company -

fuse 20.02.14 23:21| 
 |
Rispondi al commento

Sicuramente coloro che hanno votato affinchê Beppe si presentasse da Renzi, si aspettavano da lui forse un atteggiamento più pacato e predisposto all'ascolto. Le consultazioni erano palesemente una buffonata, l'ennesima farsa costruita ad arte dalla casta per confondere le idee già abbastanza offuscate dei cittadini con l'intento di umiliare il movimento. Grillo ha accettato la sfida e, ubbidendo alla volontà del blog, ha fatto quello che avrebbe fatto chiunque volesse mantenere un minimo di coerenza nel rispetto di tante battaglie fatte in tutte le piazze d'Italia. Questi 4 esimi senatori eletti in nome di quelle battaglie, ora vorrebbero rinnegare se stessi, liberi di farlo ma mi permetto di suggerire loro una semplice e banale analisi razionale, invitando
I a mettere sui piatti della bilancia le cose negative fatte da Beppe Grillo da quando è sceso in politica e le cose negative fatte dai partiti negli ultimi vent'anni e osservare come si sposta l'avo della bilancia....io credo che sia vergognoso solo parlarne. Bravo Beppe, certi buffoni spavaldi non meritano considerazione e Renzi ultimamente ha dimostrato di essere uno di questi.

Carlo A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.02.14 23:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io ero x il no alla consultazione, visto che le votazioni erano favorevoli l'unico modo che avevi x rispettare la linea del movimento era questa cioè non avere accordi con chi ha affondato il Paese e soprattutto con un bamboccio manovrato. Questi quattro signori non sembrano essere in linea con i nostri obbiettivi quindi sarebbe meglio che se ne andassero.

Maria Marcianò 20.02.14 23:16| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe! Hai avuto il coraggio di dire in faccia quello che tantissimi italiani ONESTI vorrebbero dire a lor signori se ne avessero la possibilita'. Tu dai VOCE a chi non ha voce, cosa doveva dirci renzi di cosi sensazionale?? Siamo stufi delle loro parole vuote, parole prive di alcun valore, parole che cambiano da un giorno con l'altro, da un posto con l'altro. A me hai rappresentato benissimo e per questo ti sono riconoscente. Il M5S ha dei paletti chiari e senza dubbio scomodi, o li accetti o rinunci. In ultimo vi invito a guardarvi intorno, la violenza la subiamo NOI tutti i giorni, 'fanculo il politically correct.

Marco A., Casalpusterlengo Commentatore certificato 20.02.14 23:14| 
 |
Rispondi al commento

Che palle! Fuoco amico, traditori, collaborazionisti...ma che gergo è? Non la pensano come la maggioranza, dunque? 4 contrari devono sobillare un movimento?. Dobbiamo crescere ed essere oltre questo giochino che LORO si aspettano. Ogni giorno spigolano sui fuoriuscendi che non fuoriescono mai. Diversità è ricchezza come nel caso della Bossi-Fini. Li spiazziamo sempre. Va bene così. Magari un giorno anche le loro opinioni saranno maggioranza e il Movimento spiazzerà ancora questa marmaglia che spolpa il paese da sempre. Adelante Pedro, cum juicio, si puedes!!!

Mario Bianchini 20.02.14 23:09| 
 |
Rispondi al commento

Beppe,nessuna contrarietà. ma non sono contento. potevi chiedergli di chiudere equitalia, di aiutare i disgraziati. lo so. so tutto. ma non sono contento lo stesso.
tutti hanno diritto di pensare e manifestare dissenso.

angelo b., udine Commentatore certificato 20.02.14 23:06| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Non hanno capito, peggio per loro meglio perderli che vadano da renzie

Giovanni capua 20.02.14 22:55| 
 |
Rispondi al commento

Quanto consenso portano? Il mio, innanzitutto, visto che almeno in questo caso sono d'accordo con loro. E poiché nel MIO movimento (non so se anche Lei, egregio Sig. Noziglia, sia un iscritto o meno, perché in caso il movimento diventerebbe NOSTRO) uno vale uno, il mio parere vale, al minimo, quanto il Suo. Se avessi voluto fare a chi ce l'ha più lungo avrei raggiunto Renzi e Co. sin dal primo momento.

Per il resto la denuncia del comportamento dei giornalisti è altra cosa, non c'entra nulla con la cosiddetta consultazione. Io ho guardato lo streaming, e l'ho trovata - come ho già avuto modo di precisare altrove - non solo un'occasione persa, ma una mancanza di correttezza da parte di Beppe Grillo nei confronti di chi, come me, ha ritenuto, UNA VOLTA INTERPELLATO, che fosse opportuno permettere a Renzi di parlare in modo da criticarlo oggettivamente, e non con slogan triti e ritriti, per quanto inattaccabili, ripetuti a manetta come una Gelmini qualunque. Questo, in italiano, vuol dire andare a parlare con qualcuno. Il resto è fuffa (preferisco non pensare che sia stato menefreghismo, perché se siamo a questo è finita...).

Preciso che mai ho ritenuto che il M5S dovesse anche solo lontanamente pensare di collaborare con quella gente.

Detto questo, spero che la cosa non si risolva semplicemente nel non parlarne più come se nulla fosse accaduto.

Simone Palmieri Commentatore certificato 20.02.14 22:52| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

Renzie sta per sfilarci di tasca 400 miliardi di euro per salvare Merkel & C. con una manovra direttamente sui risparmi degli italiani. Ce lo chiede l'Europa, perché o fallisce lei o falliamo noi e per sempre. Se non paghiamo mettendoci le mani in tasca dovremo pagare svendendo il paese (più avanti ve lo spiegherà Renzi questo passaggio, Letta aveva iniziato ma è stato interrotto).
Consiglio a chi ha qualche cosa in banca di metterlo sotto una mattonella per i prossimi mesi. E a questi 4 "dissideficenti" insieme a tutti i sostenitori del dialogo consiglio vivamente di darsi una bella svegliata.
Buon voto a tutti, appena la "democrazia" attuale ci permetterà di tornare alle urne.
A proposito, votai NO, ma vinse il SI. Sul momento grande delusione, la metà del popolo M5S è completamente stordita. Ma dopo aver visto Beppe in diretta, grande gioa ed emozione che ancora non mia abbandonato. Spero che risvegliato tutti.
Vinciamo noi.

Paolo F., LIVORNO Commentatore certificato 20.02.14 22:49| 
 |
Rispondi al commento

questi 4 sudici venduti buttateli fuori a calci in culo,andare a farvi dare lo stipendio da Renzie traditori

maurodonati 20.02.14 22:42| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Così ci fu insegnato: ...Quali sono, o figlio di famiglia, i quattro cattivi elementi da eliminare? La distruzione della vita, o figlio di famiglia, è cattivo elemento, il prendere il non dato è cattivo elemento, il non retto comportamento per brame è cattivo elemento, il dire menzogna è cattivo elemento. Questi sono i quattro cattivi elementi da eliminare ...
Così sta accadendo oggi oppure è proprio l'esatto opposto degli antichi insegnamenti?
Chi trasmise quegli insegnamenti non è più rappresentato da secoli nelle debite sedi.
Per ottenere il rispetto della popolazione retta nell'agire è necessario allontanare i disonesti dalle loro blasfeme cattedre del potere istituzionale. Oggi i corrotti sono innalzati sulla loro scrannaccia calpestando la rettitudine e la giustizia. In questo modo quale popolazione si sottometterà ancora a costoro?
Dalla corruzione non si diffonde forse il male che si manifesta sempre più negli squilibri del tessuto sociale? Gli insegnamenti impartiti per secoli dai pulpiti delle cattedrali sono serviti a produrre questa abnorme bestemmia che è prima di tutto nella corruzione e poi nella diffusione della menzogna al popolo? Se così fosse, e ciò che sta accadendo in questi tempi ne è la drammatica conferma, come avremo la capacità di salvarci nell'oscuro futuro che ci si palesa ai sensi?...
Quale diritto e quale giustizia regnano nel nostro attuale paese?

Pier Luigi Tenci, Torino Commentatore certificato 20.02.14 22:38| 
 |
Rispondi al commento

Ieri Grillo ha fatto pena e ha messo in difficoltà tutto il Movimento.

I Senatori avrebbero potuto fare a meno di esprimere le loro perplessità perché in un momento in cui il Movimento è stato messo alle corde e ce le stanno suonando di santa ragione, magari è il momento di serrare le fila.

Carlo Marchiori, Verona Commentatore certificato 20.02.14 22:34| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

...Beppe forse magari non dovevi metterla ai voti e dare tu un'indicazione inderogabile in base al riferimento del " tutti a casa"...e quindi consultazione inutile.
Forse i ns eletti erano indecisi fra di loro..sull'andare o no....ed hanno optato per il voto in rete.
..mmhà...mhà... decisione non semplice.
Mi chiedo...ma se non esistesse il M5*****, quei 9.000.000 di voti...oggi in balia delle onde, dove sarebbero sparpagliati?

*****

Eposmail ,. Commentatore certificato 20.02.14 22:32| 
 |
Rispondi al commento

Grillo ha fatto bene!!!
Renzi è stato messo lì per farci perdere voti alle Europee!!!

Deborah, Roma 20.02.14 22:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E bè? non hanno diritto alla loro opinione? Nemmeno io sono tanto contenta di come sono andate le cose nello streaming. Che fate mi bannate?
Ricordatevi che le critiche servono per crescere. Sono senatori onesti e se lavorano bene, non fanno che bene al m5s

Beatrice D., FIRENZE Commentatore certificato 20.02.14 22:14| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

io volevo dire ai 4 senatori del movimento 5 stelle che beppe a fatto bene a fare quello che a fatto ieri,un celo scordiamo mai fino ad ora la politica e' andata avanti ad inciuci e dicendo bugie ai cittadini e noi ci dovremmo mettere daccordo con questa gente qua'mai,anzi mi dispiace per beppe che e' andato,se era per me non andava ma rispetto la maggioranza degli iscritti che volevano che andasse,ora vi fo un esempio semplice,ma pensateci bene se tu persona onesta dovessi aprire un azzienda ci sono 2 possibilita 1 la aprite da soli e 2 con un socio bugiardo e furbo che tanto sapete che un e' oggi o domani poi vi freghera'voi quale sceglierete,io penzo che tutti sceglieranno la prima ipotesi poi sicuramente ci sara anche a qualcuno che gli piace complicarsi la vita e scegliera la seconda.forza beppe sei un grande...

roberto fiaschi, tavarnelle val di pesa Commentatore certificato 20.02.14 22:10| 
 |
Rispondi al commento

L'incoerenza non fa parte del M5 stelle.
DIMISSIONI IMMEDIATE!!!!!!

Fabio A 20.02.14 22:06| 
 |
Rispondi al commento

bisognerebbe ignorarli.

roberto bofa, alba Commentatore certificato 20.02.14 22:03| 
 |
Rispondi al commento

Cari Senatori,
quale perplessità? Cosa doveva fare Grillo? Negoziare incarichi?
Inoltre, da una parte osservo che la memoria di tanti che criticano Grillo non va oltre a tre giorni; e dall’altra, una certa voglia dei 4 senatori ad interesse personali.
Poi, voglio farle alcune domande in spagnolo al Sig.re Luis Orellana, non per essere irrispettoso con i lettori, solo perchè non ho studiato in Italia e lui saprà trasmettere ai suoi colleghi i miei pensieri:
Si la linea de Grillo no les gusta, ¿porqué coños no dejan el movimento en vez de permanecer tratando de dividir a los sostenedores?
Si no les gusta la linea de Grillo, ¿porqué no se fundan un partido aparte y dejan el M5S? ¿o personalmente no les conviene?

Jorge Di Tomasso 20.02.14 22:03| 
 |
Rispondi al commento

...fuoco amico o cavalli di Troia?....
restiamo uniti! W il M5S !!!!!

Valerio A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.02.14 21:57| 
 |
Rispondi al commento

Noto che quando si parla di PD piovono centinaia di commenti critici sul m5s con implicito favore del pd o di renzi.
Quanti troll si comprano con 7,5 miliardi?
E tutti a dare addosso a Grillo che ha evidentemente stravinto lo scontro con Renzi ovviamente per cercare di arginare i pesanti danni subiti.

"il bomba" ha fatto la figuraccia presentandosi allo streaming solo per leggere il suo programma e i suoi fans vengono qui a lamentarsi contro Grillo.... patetici! e tutti a dire "io sono sempre stato del m5s", "io stimo grillo" e poi danno ragione a chiunque gli sputi critiche pretestuose ( nel caso specifico non concordate con gli altri eletti) aggiungendone altre.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.02.14 21:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe,impara anche ad accettare le critiche...
e ricorda che molte, troppe persone non hanno computer, non conoscono i blog, ma l'unico Grillo che conoscono e' quello della televisione e dei giornali...e si spaventano facilmente!!!

Grazia F., fabbrico Commentatore certificato 20.02.14 21:44| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

sono sempre gli stessi che vogliono cercare per forza un contatto col PD.
non li vedo mai in prima linea ed ho il sentore che questi 4 remino contro abbindolati dai poteri interni al parlamento

Giorgio C., MENTANA Commentatore certificato 20.02.14 21:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io posso capire che qualche volta si può essere anche dissenzienti su un qualcosa. Il problema è che questo dissenso, dai 4 personaggi nominati viene espresso sempre più di frequente Dove sta la coerenza? Uno deve prendersi la responsabilità una volta per tutte di essere chiaro sia con se stesso che con gli elettori 5 stelle
L idea che mi son fatta è che questi personaggi abbiano l'ambizione di cambiare il movimento a proprio piacimento
Scusate questo movimento è stato fondato da Beppe e Gianroberto con tanto di programma da rispettare
Non vi sta bene? Fate come Alfano
Per quel che mi riguarda non vi considero facenti parte di questo movimento e il fatto che nn ve ne andiate nonostante sia palese la vostra diversità vi fa tanto assomigliare a quei vecchi governanti attaccati a una poltrona che promette bene

Paola L., Verona Commentatore certificato 20.02.14 21:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

battista, orellana, campanella, bocchino, voi che dissentite e siete degli snob, come commentereste il voto sul decreto rimborsi?
Con parole vostre. Io lo definisco una presa per il culo agli italiani. Voi, aristocratici, che parole usereste?
Con chi vi incazzereste? Cosa direste a chi lo ha approvato. Lo lascereste esporre le proprie ragioni?

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.02.14 21:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si dimettano subito.

Alessandro Grieco, Torino Commentatore certificato 20.02.14 21:26| 
 |
Rispondi al commento

non sopporto chi sta con un piede dentro e uno fuori tanto per vedere sempre da che parte tira il vento e poi accasarsi per l'ennesima volta in una vita piena di accasamenti... per me sono gia' tutti fuori dal movimento e per me gia' non sono piu' un riferimento perche' mi rendo conto che non hanno capito minimamente la posizione del movimento... ma mi domando, ma perche' sono ancora li?

franco santoro 20.02.14 21:23| 
 |
Rispondi al commento

Posso capire il disagio di alcuni rappresentanti del M5S, ma bisogna che non dimenticare mai chi si ha di fronte. L'esperienza di Beppe Grillo va supportata perché lui ha capito che non bisogna abbassare la guardia con chi dice una cosa e la smentisce un attimo dopo, con chi dopo aver rassicurato un "amico" , un attimo dopo tutti quanti hanno visto che trattamento gli hanno riservato. Questi non hanno neanche lontanamente a cuore i problemi del paese, sono soggetti assolutamente privi di ogni sentimento, sono freddi calcolatori, malati di potere e non hanno mai smentito la loro vera natura. Ultima dimostrazione, oggi 20.02.2014,la legge sul finanziamento pubblico ai partiti. Siete gli unici che possono cambiare le sorti del nostro paese, non dividetevi. La parola d'ordine deve essere sempre la stessa. Mandiamoli tutti a casa. Forza ragazzi, avanti M5S.

Giuseppe Marengo Commentatore certificato 20.02.14 21:11| 
 |
Rispondi al commento

Orellana e compagni dovrebbero ricordarsi che sono lì a rappresentare le istanze degli elettori 5stelle. Mostrano di avere le idee confuse perciò è necessario che si dimettano: personaggi che ci danneggiano ce ne sono giá anche troppi.

Fiorella Bangrazi 20.02.14 21:07| 
 |
Rispondi al commento

Io sono soddisfatto delle consultazioni a cui ha partecipato il M5S, ho votato la partecipazione per approfittare dell'occasione mediatica, non per parlare di programmi visto che sappiamo bene cosa vogliamo fare noi e cosa NON vogliono fare loro.
Certo che non si può dare un voto di fiducia a Renzi e lui stesso ha esordito dicendo che non chiedeva accordi.
Quindi concordo col muso duro di Beppe Grillo che ha solo ricordato perchè Renzi è una persona inaffidabile e incoerente messa li da un gruppetto di potenti. Certamente se vediamo le trasmissioni o i tg del regime non cogliamo la positività della strategia ma se ci guardiamo la registrazione integrale notiamo un Renzi in forte difficoltà, altro che Bersani! Ora, è evidente che il video viene diffuso su youtube e su siti d'informazione seri riuscendo a raggiungere molte persone al di fuori di questo blog. In quest'ottica bisogna vedere la strategia di Beppe Grillo che non è per chi stà nel M5S o per i Piddini oltranzisti ma per catturare l'attenzione e accendere il dubbio in quelle persone con un'idea politica fragile, che non conoscono Renzi o che si son bevuti i tg farsa o per gli indecisi che adesso possono iniziare a capire chi è il nuovo presidente del Consiglio.
Poi si è capito che Renzi se si trova davanti uno che ha personalità si sgonfia, perchè non esiste il "non lo fa parlare...", se doveva rispondergli poteva parlargli sopra! E' che oltre alla recita del programma non si era preparato altro da dire! E che il confronto l'abbia vinto Beppe lo dimostra il tweet di Renzi e l'offensiva dei tg per proteggere il padrone.
Sul fatto che del M5S abbia parlato solo Beppe mi chiedo, ma gli accompagnatori di Renzi a parte bere acqua cosa hanno fatto?
In occasioni del genere se ci sono i capi parlano loro. Se vi vedete lo streaming M5S-Bersani, beh a quell'incontro c'era pure Letta che in mezz'ora disse solo due parole alla fine..
Non concordo coi 4 "dissidenti" ma non esageriamo, hanno detto la loro e si fermino qui

Stefano V., Cagliari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.02.14 21:02| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Condivido pienamente le loro perplessità e Grillo deve valutare bene a chi deve dare ascolto : " Ad individui fanatici e distruttivi di cui è pieno il Blog? O alle persone oneste e costruttive che vogliono cambiare veramente la politica italiana ma usando anche il cervello?

virgilio moroni, bolzano Commentatore certificato 20.02.14 21:01| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Seconde me questi 4 senatori stanno facendo questo per futuri interessi personali.Peppe non ha sbagliato niente ed è stata la voce di tutti noi.forza m5s avanti così.

antonio de gennaro Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.02.14 20:56| 
 |
Rispondi al commento

Rieccoli i fenomeni garantisti che devono sbrodolare tutto quello che pensano ai media creando tensioni (a noi che li sentiamo da casa). I PANNI "SPORCHI" SI LAVANO A CASA. Se non condividete A CASA. Come dice Beppe si può anche sbagliare ma voi chi siete???? Prima di PONTIFICARE abbiate almeno la metà del carisma di un di maio di battista taverna ECT ECT. #nervisaldi #vinciamonoi

Alberto 20.02.14 20:53| 
 |
Rispondi al commento

Che possa e debba esserci dentro il Movimento diversità di vedute e libero contraddittorio non è cosa che debba sorprendere nessuno.

Cosa hanno fatto Beppe e Roberto a proposito dell'andare o non andare da Renzi?

Personalmente, erano del parere di non andarci. Hanno però pensato bene di demandare alla rete la decisione.

Se ne è ampiamente discusso. Anche io ho votato, come altre volte, ritenendo però non semplicemente di avvalermi del diritto concesso, ma anche di esprimere pubblicamente la motivazione della mia decisione: così ho sempre fatto e così sempre farò.

Nella votazione ha "perso” Grillo ed io insieme con lui: ma è questo un motivo per affermare che la base ha sconfessato Beppe?

La PERFIDIA dell'Informazione è ogni volta quella di tentare di scavare un fossato, una frattura sulla benché minima divergenza di opininioni e valutazioni di opportunità.

Grazie al Cielo, siamo ancora tutti uniti, ma la nostra unità è cementata da una libera volontà, non dalla costrizione, dalla minaccia, dalla paura.

Certo, chi consapevolmente "tradisce” il Movimento, ha anche chiuso con il Movimento, non ne farà più parte.

Sui "dissidenti" ho sentito che intendono in ogni caso far parte del Movimento e non vogliono uscirne. Per me è sufficiente... Io non vedo il problema.

Antonio Caracciolo 20.02.14 20:53| 
 |
Rispondi al commento

I veri amici si vedono nel momento del bisogno:
il "bomba" ha bisogno di aiuto per tamponare la figuraccia in streaming e subito gli amici lo aiutano.
Nessun fuoco amico.
E come fanno notare è verissimo che Grillo ha perso una grandissima occasione per leccare il culo al "bomba" come un pennivendolo qualsiasi1:
avrebbe potuto fare i complimenti per l'originalità del programma, oppure ascoltare le sue "sloganate" promesse a raffica puntualmente disattese e invece gli ha fatto un cazziatone come se fosse un bambino che se l'è appena fatta addosso.
Vittoria secca.
"Bomba" e "amici" de-Lusi piangono

Purtroppo banche, partiti e im-prenditori otterranno altri miliardi grazie ai polli masochisti che votano il bomba (così soprannominato fin da giovane per l'abitudine di spararle grosse) e la rediviva mummia di arcore (che non è ancora in carcere....).

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.02.14 20:51| 
 |
Rispondi al commento

Onestamente non mi piace questo modo di mettere alla "gogna" chiunque dissenta dalle idee del "boss".
Non so in quali modi i 4 senatori abbiano espresso il loro dissenso: se sono andati direttamente ai giornali male, se lo hanno fatto sul blog erano nel pieno diritto; non ha senso dire "dovevano esprimersi nel chiuso di una riunione": e la trasparenza, il blog, gli streaming che senso hanno? Che i giornalisti vengano nel blog a pescare la cacca per spargerla é inevitabile, fa parte del gioco.
Di certo Grillo non ha interpretato lo spirito di chi si é espresso a favore delle consultazioni. Piuttosto che quella farsa era meglio non andare. L'autogoal più grosso l'ha fatto quando ha detto a Renzi "no, non ti faccio parlare".
Non ha senso andare ad un incontro per fare un comizio, non ha senso estromettere chiunque non condivide in pieno: si rischia di rimanere in 4 gatti.
A me piacciono quei bravi ragazzi che con tanta calma e buona educazione e una logica ferrea demoliscono le tesi di questi ipocriti e li fanno affogare nella loro stessa merda.

Vincenzo Mosca 20.02.14 20:48| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

???... Ma da che parte stiamo andando ??? …. confesso che ho qualche fastidio a partecipare a questa menata di discussione … se Grillo ha fatto bene a stroncare sul nascere le bugie di Renzi e’ anche vero che qualcuno di noi avrebbe utilizzato quello spazio per incalzarlo sulle questioni che ci interessano … che poi saranno quelle che lo faranno andare presto a gambe all’aria. Personalmente penso che l’azione sarebbe stata piu’ efficace se le stesse cose le avesse dette Di Maio o qualche altro rappresentante parlamentare ormai svezzato nel tenere testa a questi mestieranti delle falsita’. Non mi sembra comunque il caso di farne una questione di principio tanto meno di messa all’indice. Una cosa che invece mi ha fatto incazzare veramente… e qui Beppe … te lo dico con poco affetto … ma te lo dico … NON TI PERMETTERE PIU’ di calpestare il mio voto come hai fatto ieri quando hai fatto intendere che chi non si dedica attivamente alle iniziative di quartiere … tanto per intenderci… puo’ fare a meno di votare M5S… allora un vaffanculo silente dal cuore mi e’ uscito spontaneo. Beppe…spero che il messaggio ti arrivi …forte ..chiaro ..e limpido… tu vali uno… come ognuno di noi…ricordi…uno vale uno…o forse ci siam dimenticati qualche pezzo per strada? E se uno qualsiasi come me … puta caso … senza lavoro da tre anni … puta caso … con tre figli piccoli da mantenere … che si deve arrabattare dal mattino alla sera in questo stato di merda delle cose … ecco se pensi a quella persona li … tu possa dirgli… riprenditi il tuo voto … allora qua’ non ci siamo … qualcosa non quadra piu’. Non tutti noi possiamo dedicarci e partecipare … io credo nella rappresentanza e son soddisfatto di quanto il movimento sta facendo … per quanto poco mi sia possibile stare anche sollo dietro a seguirne gli sviluppi . BEPPE non hai il diritto di mortificare la mia adesione … e ricordati che non ne hai neanche il potere. Mi auguro che la riflessione ti giunga . Migliorando ce la possiamo fare.

franco pacchiotti 20.02.14 20:47| 
 |
Rispondi al commento

Ho votato M5S secondo il suo programma che prevedeva nessun accordo e nessun dialogo con la vecchia classe politica fatta di maiali corrotti da mandare a casa!! Per cui questa è l'unica strada da seguire!! Parlamentari eletti anche con il mio voto non possono e non devono permettersi di rinnegare il patto con i propri elettori!!!!

Marco Capaccio 20.02.14 20:40| 
 |
Rispondi al commento

Se non la smettiamo con questi attacchi ai nostri rimarremo al 23 % a vita... che problema sarà mai se hanno espresso una opinione diversa dalla maggioranza degli altri parlamentari? Dobbiamo per forza pensarla alla stessa maniera tutti in tutto? Siamo dei robot o dei cloni? Giudichiamoli su quello che fanno, più che su quello che pensano. Lavorano nelle commissioni per attuare il programma M5S? Votano compatti secondo le decisioni del proprio gruppo? Bene, andiamo avanti... Non fanno questo? Allora sì che se ne devono andare. Ma smettiamola con questi autogol!!

Simone Gullotti, Foligno Commentatore certificato 20.02.14 20:40| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Secondo me vogliono scappare con la cassa e dare la colpa al Movimento! Stiamo calmi e facciamoli sfogare!

Orazio C., Bari Commentatore certificato 20.02.14 20:38| 
 |
Rispondi al commento

Io credo che un po' di dissenso interno sia fisiologico per ogni partito o movimento. Non vale la pena spaccare un capello, perché 4 senstori hanno espresso delle critiche (in parte anche condivisibili) verso Grillo. A me interessa che questi 4 senatori svolgano il loro lavoro in linea e in armonia con gli altri colleghi senatori del M5S. Siamo in una democrazia e inoltre liberi di pensare e parlare, ma poi alla fine contano i fatti e i risultati concreti ottenuti per i cittadini italiani. Io sono convinto che ogni strategia abbia i suoi vantaggi e svantaggi. Ogni tanto è pure giusto provare un'altra strategia.

Carmelo Di Stefano 20.02.14 20:37| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Le votazioni e' vero chiedevano il confronto

Enrico 20.02.14 20:36| 
 |
Rispondi al commento

come devo fare. voi mi farete venire un infarto. e ce l'ho anche con chi ha votato contro il volere di grillo sull'incontro con fonzie. il nostro leader aveva detto no, figli di buona donna, quando prenderete il 20% dei voti allora parlate e decidete. per ora zitti, bastardi!
ma dio mio....è così difficile per questi coglioni, e non sono quattro purtroppo, capire nelle loro teste di caxxo che il movimento è di grillo? che grillo è il leader. che grillo ha il simbolo, che grillo prende i voti, che la linea da seguire è quella di grillo?
è così difficile farlo capire a quei 4 coglioni?? aiuto! mi farete morire di infarto. io vi odio! arriverà il giorno che io non voterò più il movimento se non vedo grillo in lista. non mi posso fidare. se un giorno quello eletto nella mia regione, con il mio voto, se ne esce con una cosa del genere, giuro su dio, io lo aspetto sotto casa e gli rompo il kulo!!
infami figli di buona donna. sentire cosa da renzie? farsi dire cosa? è un bugiardo. ha detto che non andava senza elezioni. è uno spergiuro!! cazzoni di merda lo sapete o no che nei paesi civili mentire al popolo spudoratamente, vedi clinton, si rischia la galera! 4 colgioni di merda, italiani doc!!! per favore beppe me li cacci seduta stante!!!
non sono d'accordo? abene. ffanculo subito!!!

laviero c., potenza Commentatore certificato 20.02.14 20:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io penso che alcuni dei parlamentari del movimento che abbiamo, con il nostro voto, inviato in rappresentanza al governo probabilmente travisino il senso del loro mandato. Il compito da svolgere nell'ambito della loro attività parlamentare è esclusivamente quello di concretizzare in proposte di legge il programma che il movimento in fase costitutiva si è dato come obiettivo e che tutti conosciamo benissimo. Altra attività è quella di costruire una opposizione, il più efficace possibile, allo strapotere della casta politica che si è insediata senza alcun diritto a governare l'Italia. Tutto ciò che riguarda l'attività "comunicativa" politica sulle posizioni che il Movimento assume di fronte ai diversi attacchi mediatici e alle enorme massa di bugie dei mass-media ed ai tentativi di dissacrare l'impianto organizzativo del Movimento stesso sono appannaggio unico ed esclusivo di chi non è direttamente coinvolto nella attività parlamentare. L'unico contributo mediatico che i parlamentari debbono dare è solo sulla loro attività giornaliera in parlamento. Qualunque commento da parte dei parlamentari (senatori e deputati del movimento) sia esso di approvazione e/o di diniego sulle scelte politiche operate dal movimento offre alla casta politica e ai suoi giornalisti servi la possibilità di denigrare il movimento insinuando dubbi e incomprensioni sulla opinione pubblica. Il loro mandato dovrebbe quindi essere più simile ad un incarico dai connotati di tipo "impiegatizio" come dovrebbe essere oramai il ruolo della politica e dei politici in tutti i moderni governi.

Nicola G., Cagliari Commentatore certificato 20.02.14 20:32| 
 |
Rispondi al commento

ho votato no alle consultazioni con renzi! , ma come richiesto dalla maggioranza dei cittadini elettori del M5S ho accettato che beppe grillo e i rappresentanti cittadini in parlamento siano andati , senza criticare nessuno.
il beppe ci è andato , poi non esisteva una scaletta come ha dichiarato lui , pertanto come si è comportato lo ha scelto in base al programma del M5S cioè , nessun inciucio con nessuno ! i Cittadini che ci rappresentano in parlamento , sono pregati, a mio avviso che quando non si condividono delle scelte NESSUNO li OBBLIGA a rimanere attaccati alla poltrona !! TUTTI A CASA!

fabio r., ghemme Commentatore certificato 20.02.14 20:28| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Io direi che può anche bastare così! E' cambiato qualcosa nel programma grazie al quale sono stati eletti? NO. Quindi se ne facciano una ragione, se non ci stanno più bene nel M5S per intervenuti cambiamenti di programma, passassero al gruppo misto, altrimenti SI DIMETTANO, perché non hanno capito niente di come funzionano le cose. Io non ho votato per questi illustri sconosciuti, ho dato il mio voto a Beppe, che si è fatto garante !! Quei risultati che vogliamo raggiungere non saranno MAI REALIZZATI se ci andiamo a mischiare con quelli.
A chi voleva vedere Beppe più "morbido ed accondiscendente" vorrei solo chiedere che cosa è cambiato nei problemi da risolvere? Forse l'arrivo di Renzi ha cambiato qualcosa nelle misure urgenti da adottare? Cosa pensate che avesse da dire di diverso da quanto detto da Letta?? Vabbè... io ho votato NO, son " di parte"!

Francesco Martella, Mosciano Sant'Angelo Commentatore certificato 20.02.14 20:27| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Ai 4 super eroi
Non vi preoccupate i media sono tutti con voi Repubblica in prima fila

Riccardo Garofoli 20.02.14 20:20| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Ma sí che si facciano VOTAZIONI, bravi quelle che le vogliono! Così altri 4 verranno cacciati dal M5s per la gioia dei duri e puri. Bene farle subito le votazioni e così si vedrà quanti 5s sono d'accordo: il 100%? il 50%? e se fosse solo il 10%? Bé meglio soli che male accompagnati giusto? Il dramma di troppi italiani, i quali stanno dentro a tutti i partiti e purtroppo anche al M5s, è che vogliono un leader che sfoghi la loro rabbia, se la appiccichi addosso e la vomiti contro tutti. Questo vogliono. Vendetta. Altro che riforme, altro che cambiamento. Ma anche se la rabbia é GIUSTA così si distrugge e basta, così non si va da nessuna parte. O sai parlare o sai negoziare o sei fuori dal gioco. Quando Grillo dice siamo in guerra ha ragione. Ma è una guerra che si fa con gli argomenti e lottando perché vengano approvate riforme e trovate soluzioni. Se invece l'obiettivo non è questo ma "mandarli tutti a casa" (come dicevano i leghisti) con il tuo 20% non lo puoi fare perché un altro 80% non ti vota. E non lo convincerai insultando gli altri né cacciando i "tuoi dissidenti" i quali trovano il coraggio di dire quello che anche altri pensano.

monica c., bolzano Commentatore certificato 20.02.14 20:19| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dai fantastici 4 i super eroi
Mancano poche ore se fate in fretta vi fanno ministri

Riccardo Garofoli 20.02.14 20:17| 
 |
Rispondi al commento

Si 4 se vi sbrigate
Mancano un po' di ministro e di sotto segretari
Non pensateci troppo altrimenti capace che andiamo alle elezioni

Riccardo Garofoli 20.02.14 20:15| 
 |
Rispondi al commento

A STI 4 STRATEGHI
Fate capire come potete parlare di riforme con chi non ti vuole non ti considera ti piscia addosso , a voi e a tutti noi
Berlusconi a bisogno di facce nuove sbrigatevi prima che finiscano i posti
Ai 4 Strateghi cosa c'è che non è chiaro , che Napolitano ti odia che per lui o chini il capo o sei fuori ,e che anche i ladri vanno bene , ma gli ONESTI no
Napolitano segretando la confessione dei camorristi a permesso che per altri 18 anni quelle terre inquinate , le terre dei fuochi abbiano sfornato cancri e morte

Riccardo Garofoli 20.02.14 20:11| 
 |
Rispondi al commento

Mi preoccupa moltissimo questa faccenda di questi 4 senatori che manifestano perplessità sul caso Renziee_Di sicuro è un campanello d'allarme importante. Non riesco a spiegarmelo proprio... una roba del genere è inconcepibile. Ditemi che sto sognando è che mi state facendo uno scherzo.

stefano santilli (perdimedevista), albano laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.02.14 20:05| 
 |
Rispondi al commento

Sig. onorevole Luis Orellana ha fatto una figuraccia oggi nel programma L'aria che tira.
Quando le hanno chiesto che domanda le avrebbe Lei fatto a Renzi. Ha detto: come Grillo e tutti i presenti si hanno messo a ridere. Compressa la onor. Mussolini.Quando le hanno chiesto le sue dissidenze, non ha saputo spiegare.Al punto di sentirse il comento di una presente:preferisco al originale!!! Sono contento che non ci sia più nel M5S. Chiarisca le sue idee o si dimeta. Tito

tito ortiz, milano Commentatore certificato 20.02.14 20:03| 
 |
Rispondi al commento

Ai dissidenti
Intanto i partiti si sono votati una bella legge truffa
Senza contare che qualcuno proviene dalla Sicilia e si vede bene come cambiano le cose li

Riccardo Garofoli 20.02.14 20:02| 
 |
Rispondi al commento

Una pedata nel deretano Beppe. Già è difficile contrastare questi poteri forti ci mancano solo i giuda all'interno...

Antonio A., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.02.14 20:00| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ai dissidenti . Non vi trattiene nessuno andate a far parte anche voi della pletora belante
Le riforme insieme al pd e a Berlusconi ??
Che c'è da andare a vedere , pare che sia passata un eternità che eravamo schierati a difesa della costituzione
Renzi e solo un altro viso che passa per intortarla ai poveri piddini inebetiti , e al opinione pubblica beota

Quando non ci sarà più nulla da difendere sarà troppo tardi per lottare

Riccardo Garofoli 20.02.14 19:57| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

ho voluto che Beppe andasse alle consultazioni perché ritengo che in uno stato che dovrebbe essere in democrazia tutte le forze politiche debbano esprimere consenso o dissenso aperto e dichiarato quando si forma un nuovo governo.
Gli italiani devono conoscere anche la linea politica del Movimento e non solo quella del PD.

E poi se 3 o 4 senatori non hanno apprezzato i toni,o i modi, lo ritengo fisiologico. Su 100 senatori è normale che 3 4 non sono in accordo su qualcosa; per il resto questi critici andranno valutati sul loro operato e se non piacciono basta non votarli più.
Noi gli eletti li scegliamo , ma negli altri partiti sono messi lì dai capi, e piacciano o no agli elettori restano sugli scanni a vita.

caterina c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.02.14 19:56| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

mi dispiace sentir dire che l'attacco ai 4 senatori sia un autogol ecc...... Questi non vedono l'ora di essere cacciati ed intascarsi i soldi con tranquillità. Perché se fossero dissidenti una volta, due, tre....che problemi ci sarebbero. Però non possono tutte le volte essere contro (senza mai partecipare fino in fondo al dibattito) e ricorrere i microfoni di qualsiasi rete per dirlo e farci passare da coglioni

Re S., Firenze Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.02.14 19:53| 
 |
Rispondi al commento

Renzie ha abboccato nella trappola.. eehhhh.. "telodoiolostreaming" c'è cascato..ma cosa pensava che dopo le continue e ripetute censure sull'informazione dovevamo sorbirci anche i discorsi di questo "paracadutato"?...ma l'avete visto quando è uscito renzie..come era bianco e meno borioso..l'avete notato..!!o dormite..!..l'ha detto quello che in tanti pensano nello stesso PD..aspettate e vedrete lui dura poco...e se già "bruciato"..anche questi quattro dovrebbero imparare un po' da beppe...visto che anche loro sono stati "fiondati" lì..!ha tirato la volata...ma ruzzolerà presto..!

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 20.02.14 19:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questi 4 senatori dissentono perché secondo loro Grillo avrebbe dovuto fare scoprire le carte di Renzi portando avanti una inutile consultazione. Mi domando però: di quali carte stiamo parlando se le conoscevamo già??? Sapevamo a priori che parlare di programmi era del tutto inutile per due motivi: primo, sapevamo che parte del programma del M5S è stato fotocopiato da Renzi che ora cerca di spacciarlo per suo, quindi avremo dovuto discutere di programmi nostri che ben conosciamo e che altri ci hanno copiato per farsi belli davanti ai propri ingenui e sprovveduti elettori; secondo: sapevamo che il programma di Renzi nel suo complesso gli era già stato dettato dal duo Napolitano/Pregiudicato e non mi pare sia il caso di andare a discutere cose stabilite da gente del genere. In conclusione: la base ha votato a maggioranza che Grillo andasse a incontrare Renzi, ma era evidente che non lo si faceva per discutere di programmi che non esistono, ma solo per manifestargli in diretta, davanti a tutti, il nostro più profondo disprezzo nei suoi confronti, nei confronti del suo partito, nei confronti del sistema marcio che rappresentano, che il M5S vuole combattere ed estirpare perché causa dei mali e dei disastri di questo paese.

Paolo Camba 20.02.14 19:47| 
 |
Rispondi al commento

Credo che sia persa una grande occasione per smascherare Renzi davanti al resto degli italiani,che non votano 5s.Bastava lasciarlo parlare e poi distruggerlo con le argomentazioni.Credo,che così facendo abbiamo solo dato adito ai nostri detrattori di dire,che vogliamo solo distruggere.

Fabrizio 20.02.14 19:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

... una sola parola che i politici non conoscono "COERENZA" ...tutto il resto è "POLITICA DEI PARTITI", oggi più che mai 5 STELLE .... un consiglio non date soddisfazione ai provocatori.

Ciro Ceneri 20.02.14 19:46| 
 |
Rispondi al commento

Io sono d'accordo con Beppe, se questi enatori però sono un po' perplessi, dipende sempre in che modo.
Tutti hanno la facoltà nella vita di essere perplessi.
In ogni caso, se questa perplessità relativa ai modi può essere discussa tra loro e Beppe e tornare a fare il proprio lavoro sereni e tranquilli (perchè non è successo nulla di grave) ben venga la perplessità. Ognuno è libero di esprimersi, come è giusto che sia in democrazia.
Però non bisogna farne un problema di grave entità o da tragedia greca.
Mai perdere di vista l' obbiettivo e le cose davvero importanti.

Jessica D., Asti Commentatore certificato 20.02.14 19:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In democrazia il dissenso è più che normale, in tutti i partiti è sempre esistito e sempre esisterà, ma cosa volete che siano 4 senatori che dissentono dalla linea del M5S, vogliamo andare a vedere un attimo quanti sono quelli che dissentono nel PD-L, basterebbe solo fare memoria dei fatti più recenti per capire in che stato di confusione si trovano dentro il PD-L e ora si cerca di montare un caso che non esiste per 4 senatori del nostro movimento. Grillo si prenda l'onere di verificare se queste persone sono sempre in linea con il programma e il credo del nostro movimento, se fosse così tutto ok, in caso contrario non è il caso di fare nessuna procedura di espulsione, sarebbe un errore che darebbe fiato ai nostri nemici, quindi nessun problema, basterà lasciarli cucinare nel loro brodo che capiranno da soli che devono andarsene.

Paolo Camba 20.02.14 19:44| 
 |
Rispondi al commento

MoVimento 5 Stelle.VISTO IL DISSENTIRE DEI 4 CITTADINI,SENATORI CONTRO IL NOSTRO STATUTO NON STATUTO,SI PREGANO DI LASCIARE IL LORO IMPEGNO HAI TANTI CITTADINI ORGOGLIOSI DI ESSERE CITTADINI A 5 STELLE, VI RICORDO CHE IL MV5STELLE NEI SONDAGGI E CRESCIUTO DI 3% PER LA COERENZA, FUORI I DIROTTATORI GRAZIE
Il MoVimento 5 Stelle è una libera associazione di cittadini. Non è un partito politico nè si intende che lo diventi in futuro. Non ideologie di sinistra o di destra, ma idee. Vuole realizzare un efficiente ed efficace scambio di opinioni e confronto democratico al di fuori di legami associativi e partitici e senza la mediazione di organismi direttivi o rappresentativi, riconoscendo alla totalità dei cittadini il ruolo di governo ed indirizzo normalmente attribuito a pochi.

giuseppe ., nuoro Commentatore certificato 20.02.14 19:40| 
 |
Rispondi al commento

scusa Antonio Noziglia Genova, non avevo visto che eri tu il blogger. hmmmm... scusa ma ho sei? chiunque tu sia, non vali uno come me e come tutti noi?

Giovanni Paolo De Negri, Sassari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.02.14 19:39| 
 |
Rispondi al commento

SIA CHIARO: BEPPE HA TUTTA LA MIA STIMA E APPROVAZIONE RIGUARDO I MODI, I TONI E LE PAROLE VERE, SACROSANTE LAPIDARIE CHE HA PRONUNCIATO VERSO RENZI! MA C'E' UN GROSSO MA : NOI DEI 5 STELLE NON ABBIAMO BISOGNO DI CONFERME DAL M5S, DOBBIAMO CONQUISTARE GLI ELETTORI SCETTICI NEI NOSTRI RIGUARDI, GLI ELETTORI INDECISI, GLI ELETTORI CHE NON VANNO A VOTARE E GLI ELETTORI CHE ANCORA CREDONO IN RENZI E NEGLI ALTRI PARTITI. DUNQUE A MIO PARERE LA SOLA INVETTIVA ( GIUSTISSIMA E BELLISSIMA !) DI BEPPE NON E' STATA SUFFICIENTE A GUADGNARE I VOTI. P.S. QUESTI VOTI SERVONO PER VINCERE, PER GOVERNARE, PER CAMBIARE L'ITALIA!

Paola Calabrese, Roccagloriosa (SA) Commentatore certificato 20.02.14 19:39| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

si sta in un movimento assieme perche' la si pensa allo stesso modo! altrimenti l'offerta politica e' grande e si va dove la pensano come te. capito cari 4 senatori?capito orellana? se ti piace stare in un partito dove ci sono correnti e sottocorrenti,vai caro,vai.

gino m., verona Commentatore certificato 20.02.14 19:33| 
 
  • Currently 2.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il dissenso deve esserci in un gruppo non tutti la possono pensare allo stesso modo, l importante è che il lavoro che stanno facendo in parlamento sia un lavoro coerente con il concetto di base e che porti a risultati. Se tutto questo dovesse venir meno allora dovrebbero render conto alle persone che le hanno messe in quel ruolo.

Un saluto a tutti, è solo l inizio...

Matteo Sozzi2, Corcagnano/Parma Commentatore certificato 20.02.14 19:31| 
 |
Rispondi al commento

bel autogol! dopo che ci siamo fottuti le regionali in Sardegna, e cosa più grave nemmeno un minimo di autocritica, adesso la stampa ci fa pure passare da tagliagole nei confronti dei nostri stessi cittadini portavoce perché osano dire una virgola diversa da Beppe, ma chi cazzo lancia queste invettive sul blog? non saranno questi i piddini?

Giovanni Paolo De Negri, Sassari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.02.14 19:31| 
 |
Rispondi al commento

Renzi, segretario Nazionale del PD, con il Cavallo di Troia del PD, riesce ad espugnare da palazzo Chigi, Enrico Letta, con l'aiuto di De Benedetti e Berlusconi e FI!!! Non era tanto d'accordo Napolitano. Se non ricordo male? non doveva passare dal voto elettorale per accettare la nomina da Presidente del Consiglio? non doveva essere eletto dal popolo? E non doveva abolire il finanziamento pubblico dei partiti? Un vero TROIAIO!!! Questo esecutivo è messo in piedi dal MES "Meccanismo di Stabilita Europeo" e dai poteri forti, loro non contano un cazzo, devono solo salvaguardare gli interessi dei loro Burattinai, le loro poltrone, altrimenti il teatrino si chiude e se ne devono andare a casa. A questi dei veri problemi del popolo Italiano, non glie ne frega un cazzo!!!

Vincenzo Sciarra 20.02.14 19:31| 
 |
Rispondi al commento

Noi invece siamo perplessi di come questi quattro pistoleri, siano riusciti ad arrivare al senato con i nostri voti.Se non avete la dignità di dimettervi dal vostro incarico, dato che non ci rappresentate più.....abbiate almeno il coraggio di tacere o di andarvene da un'altra parte....

Massimo B., CASTELSARDO (SS) Commentatore certificato 20.02.14 19:30| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Non è la prima volta che questi senatori, in particolare Orellana, si trovano in disaccordo con le linee del M5S. Troppo spesso cercano le luci della ribalta per dissentire e comincio a sospettare che sotto sotto le ragioni siano altre. Ognuno è libero di pensarla come vuole ma se lo scopo è quello di seminare zizzania con lo scopo di essere cacciati e poter andare nel gruppo misto che garantirebbe loro lo stipendio pieno...facciamo pure la figura dei "brutti sporchi e cattivi", oppure speriamo se ne vadano da soli. A me hanno rotto grandemente.

Fiammetta Bonanno 20.02.14 19:29| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

A quelli che condividono la presa di posizione di questi quattro:
1° i panni sporchi si lavano in casa.
2° provate a parlare di democrazia ai famigliari di coloro che si sono suicidati per colpa della crisi (se avete coraggio).
3° non siete daccordo? dimettetevi e non passate in altri partiti per prendervi il malloppo.
4° il tempo delle chiacchiere è finito, servono fatti concreti, ovvero quelli del programma 5stelle.
5°La vostra tempestività nel criticare fa sorgere parecchi dubbi sul vostro reale pensiero che sembra ben lontano dai principi che ha fatto nascere il M5S.

domenico de monte 20.02.14 19:26| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SAREBBERO BASTATI 10 MINUTI IN PIU' E IL L'M5S AVREBBE TRIONFATO A LIVELLO MEDIATICO SUBITO DOPO L'INCONTRO CON RENZI. DOPO LE SACROSANTE E LAPIDARIE PAROLE DI GRILLO AVREBBE DOVUTO PARLARE ANCHE DI MAIO! ERA FONDAMENTALE ANCHE UN SUO INTERVENTO PER DARE UN SEGNALE RASSICURANTE A TUTTI GLI ELETTORI INDECISI E DIFFIDENTI NEI CONFRONTI DEI 5 STELLE! MI RIFERISCO A QUELLI CHE CI ACCUSANO DI MANCANZA DI DEMOCRAZIA, DI MANCANZA DI CONTENUTI. E'INDISPENSABILE CONQUISTARE GLI ELETTORI MALE INFORMATI ALTRIMENTI NON POTREMO VINCERE Nè GOVERNARE!

Paola Calabrese, Roccagloriosa (SA) Commentatore certificato 20.02.14 19:25| 
 |
Rispondi al commento

Peppo hai fatto bene,finalmente c'e'stato un vero uomo che gliele ha cantate,l'intera nazione dovrebbe esserti grata,ma l'italia e'ipocrita e falsa..grazie beppe!

massimo grassi 20.02.14 19:24| 
 |
Rispondi al commento

Beppe non ha fatto altro che fare da portavoce dei milioni di lavoratori,dei pensionati,dei cittadini di questo paese che ritengono,a ragione,che questa classe politica sia inefficace,bugiarda,e meschina nei confronti della Nazione intera.Un 39 enne arrivista che non è altro che il parto di una cultura politica fatta di clientelismo,lobbismo,affarismo non merita neanche di essere ascoltato,non merita di appropriarsi del minuto dell'esistenza di nessuno,gli ha detto in faccia,come nessuno farà mai,ciò che pensava,che è figlio di una politica malata e corrotta,che è un bugiardo,un ipocrita.Cosa si deve criticare a Beppe???Dov'è l'inappropiatezza del suo intervento???Altro non ha fatto che contestare ad un illegittimo presidente del consiglio le cose che gran parte dei cittadini di questo Paese pensano di lui.

cristiano stochel, napoli Commentatore certificato 20.02.14 19:24| 
 |
Rispondi al commento

quattro imbecilli

venero p., Montecosaro Commentatore certificato 20.02.14 19:23| 
 |
Rispondi al commento

Devono andarsene sono INAFFIDABILI i Scilipoti del 5stelle
Mi chiedo come fanno a essere dentro il movimento. Non ci deludete

Carlo Vigo 20.02.14 19:23| 
 |
Rispondi al commento

Ecco poi cosa succede invece che sfruttare "il rigore" il m5s ecco l'effetto contrario

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/politica/2014/02/20/Ixe-43-Renzi-vincitore-streaming-Grillo-_10111698.html

Ernesto V. Commentatore certificato 20.02.14 19:23| 
 |
Rispondi al commento

Ma di cosa stiamo parlando? Dialogare con questa gente? I casi sono 2 o uno é male informato oppure non ha capito nulla di quello che è e cosa vuole il MoVimento o magari entrambi. Con chi dovremmo dialogare con chi ha tolto ogni speranza per il futuro a noi ed ancora di più ai nostri figli? Con uno pieno solamente di ego e che veramente non gli importa nulla del Paese issatosi abusivamente in quel ruolo pugnalando un collega con l'avallo di re giorgio? BASTA questo film delle PROMESSE è 20 anni che lo vediamo, basta farsi prendere per il culo da questi abili venditori di fumo. E basta con questi pseudointellettuali con la falce e martello ancora impressa sulla schiena che vogliono il dialogo, se ci fosse stato al posto di Renzi lo
Psiconano di Arcore avremmo dovuto dialogare? Ma per favore se volete il dialogo andate da Casini non venite a rompere i coglioni a chi questa politica la vuole seppellire. Toglietevi di dosso i vecchi residui della vecchia politica e siate davvero costruttivi non perdendovi in polemiche sterili. VINCIAMO NOI.

graziano valvassori 20.02.14 19:19| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Ho votato perchè si partecipasse all'incontro e sono rimasto soddisfatto dalla risonanza mediatica. Abbiamo bisogno di apparire sui mezzi di comunicazione che non sia la sola rete. Ancora troppe persone ricevono l'informazione dalla Tv e dai Giornali, per questo motivo ogni occasione di avere una pubblicità gratuita è oro che cola.
Grillo poteva fare un pò finta di ascoltare Renzi e prolungare il più possibile il tempo di permanenza in TV. Il monologo di Grillo ha certamente infastidito chi spera ancora ad una mediazione con la classe politica ma il tempo darà ragione a Beppe in quanto credo che neppure Renzi potrà fare molto in questo sistema ormai marcio dalle fondamenta.

Fabio Barreca 20.02.14 19:18| 
 |
Rispondi al commento

Mi assumo la responsabilità di quanto scrivo:

il Venezuelano è untuoso. Lombroso lo avrebbe analizzato per bene e preso a modello.
Ros

Rosella F., Cosenza Commentatore certificato 20.02.14 19:18| 
 |
Rispondi al commento

Per me Grillo ha detto ciò che gli altri politici non dicono, perchè non gliene frega niente a nessuno dei cittadini! Chissà quando aprirete gli occhi?! Forza sempre M5S!

Marc Svetava Commentatore certificato 20.02.14 19:17| 
 |
Rispondi al commento

Avevo votato NO, ma sono contento che sia andato a prenderlo a calci nel culo. Molto più contento che se avessero vinto i NO.

Paolo F., LIVORNO Commentatore certificato 20.02.14 19:16| 
 |
Rispondi al commento

Il fuoco amico è il vostro che attaccate chiunque dica qualcosa di diverso.


ATTENZIONE AI FAKE DEL PD CHE SCRIVONO COSE PER SCREDITARCI

Giulio Barra 20.02.14 19:15| 
 |
Rispondi al commento

Ma basta con tutto sto buonismo Renzi cosi' andava preso ma allora davvero siete un popolo di masochisti, ci hanno rubato anche l'anima e voi volevate che Grillo andasse alle consultazioni con piglio dolce e gentile? Svegliaaa parlano i fatti gia' del giorno dopo come la votazione sul finanziamento ai partiti. Riguardo ai senatori che manifestano perplessita' io dico che gia' sento puzza di gruppo misto vogliono trovare solo il pelo nell'uovo per passare e avere stipendio pieno e tutti gli altri benefit purtroppo il dio denaro e sempre tentatore e non campassero scuse perché come si dice dalle mie parti "ca nisciuno e fesso"!

Dora Chianese 20.02.14 19:15| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ha portato la mia voce in quel palazzo. non si parla col nemico. chi ha rubato va arrestato. elezioni subito, conflitto di interessi, politometro, e poi tutto il resto. non è possibile perdere tempo. è stato fin troppo educato a regalare i 10 minuti di tempo ad un ragazzino che non ha spessore e peso istituzionale, ne tanto meno il consenso. un ragazzino che non ha la forza delle idee, vuoto, che non rappresenta nessuno che si dica degno di essere italiano. Beppe è la mia bandiera, quando affronta il problema di come rivoluzionare questo paese per il bene di tutti.

clemente pintus (clem), reggio calabria Commentatore certificato 20.02.14 19:12| 
 |
Rispondi al commento

Premetto di non essere elettore del M5S, né di esserne simpatizzante e di essere molto scettico sulla possibilità di votarlo in futuro. Spero comunque mi si consenta di dire una sola cosa ai quattro senatori che hanno criticato l'atteggiamento di Grillo su Renzi. Prima di criticare Grillo per come si è comportato col nuovo uomo della provvidenza, informatevi su come Renzi ha governato a Firenze, tra i 5 anni alla provincia ed i 5 in comune. Chiedete (ma forse qualcuno di voi già lo sa, se mi consentite la malignità...) come si è comportato coi lavoratori di ATAF, l'azienda (fu) pubblica di trasporto cittadina. Chiedete come si è comportato coi dipendenti comunali. Venite a fare un giro in una giornata di pioggia come oggi, e portate la vostra auto, per verificare le condizioni del traffico. Informatevi su quanti dei 100 punti che doveva realizzare nei primi 100 giorni di mandato da Sindaco ha realizzato in CINQUE ANNI. Dopo, ma solo dopo, criticate Beppe Grillo. Io, che potrei dire qualcosa, da cittadino di Firenze, a Beppe Grillo dico che non penso lo voterò, ma posso solo ringraziarlo per quel che ha detto e fatto, per avergli sbattuto in faccia le cose che nessuno osa rimproverargli. Diversamente da Beppe, avrei fatto una cosa sola, ma non posso scriverla qua sul blog. Grazie Beppe. Forse non un voto, ma se ti trovassi per strada, un caffè pagato ce l'hai sicuro.

Michele 20.02.14 19:08| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

io credo che un po' di ragione ce l'hanno... ci doveva essere più democrazia per dimostrare che noi siamo migliori di loro, e non come loro che non la rispettano la democrazia..

Samuele Angeletti (samu_stop), Jesi Commentatore certificato 20.02.14 19:07| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Campanella non mi è mai piaciuto. Non ha nulla del m5s e gli hanno permesso di fare politica dentro

luciano crimi 20.02.14 19:05| 
 |
Rispondi al commento

E allora? Non sono d'accordo e basta. Mica vanno crocefissi

Giorgio P 20.02.14 19:05| 
 |
Rispondi al commento

partendo dalla base che renzi come prima frase ha detto, non sono qui per chiedervi nulla ne discutere alcun tema, voglio soltanto dirvi cosa voglio fare!! QUINDI RICORDATEVI BENE QUESTE PAROLE PRIMA DI DIRE NON DOVEVA COMPORTARSI IN UN CERTO MODO BEPPE. proseguendo dopo questa base del discorso, diciamo anche che democraticamente abbiamo fatto una votazione interna se andare o no da renzi, ma non c'è in alcun modo scritto da nessuna parte del sondaggio, andiamo da renzi o no a chiedere qualcosa ma soltanto andiamo o no! chiaro??? chi ha qualcosa da dire contro è sempre il solito che non si informa bene dei fatti, molti come me e oserei dire quasi tutti e venti mila hanno detto semplicemente SI vai peer dire VAI e sputagli in faccia il fatto che sono dei mafiosi e che ci devono ridare i soldi e che non sono credibili in nessun modo, che venga detto con calma o con enfasi l'importante è dirlo. E SE SIETE ARRIVATI A LEGGERE FIN QUI una cosa importantissima è che dentro al monologo di Beppe ci sono 4 informazioni che se non sei ignorante e se sei italiano e ti vai ad informare su questi 4 fatti capisci quanto gli dovresti sputare in faccia a sti mafiosi. (1-quanto spende poco il nostro fico in rai, 2-i 7,5 mld regalate alle banche, 3- che non aboliranno le province come delrio dice, 4- nel 93 il 90% degli italiani ha detto con un referendum no hai 2,5 miliardi di soldi che ci devono ridare i partiti come finanziamento pubblico. Se sei una persona onesta leggi queste 4 cose fra le righe e non dici beppe non dovevi). INFORMATEVI IGNORANTI è IN GIOCO IL VOSTRO FUTURO POI NON LAMENTATEVI

alessandro murgese, milano Commentatore certificato 20.02.14 19:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con tutto il bene ma penso che dovresti allontanarti dal movimento se pensi di aver fatto bene. Abbiamo perso un culo di voti con la tua azione. La politica si fa quando hai i numeri,non con gli scleri inutili in diretta nazionale. Hai fatto una grande figura di merda e invece di cacciare chiunque disside, dovreste parlare e capirvi. Non siete bambini

Alessandro Ionni 20.02.14 19:02| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

e non mi si dica che ero per dialogare con renzi esssendo l ideatore della prima pagina fb contro di lui!

1. grillo non doveva andare lui all'incontro ma i portavoce (lui è un garante!)
2.non ha rispettato il voto dei votanti (come quei bimbi che si scusano con l amichetto solo perchè altrimenti la mamma li punisce e lo fanno imbronciati e a braccia incrociate!)
3. avrebbe potuto sbugiardarlo su ogni menzogna e chiedergli della "telefonata del giorno prima" per metterlo in imbarazzo.
4. ha rafforzato i fans-fanatici del m5s e ha rafforzato le ostilità dei detrattori.
5. renzi è pessimo, ma abbiamo perso un'occasione per dimostrarlo!
7. GRILLO SI SCUSI CON TUTTI!

luca m., roma Commentatore certificato 20.02.14 19:02| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

i modi son importanti pure...e purtroppo in quel contesto sono venuti meno e cosi non ottenendo nessun risultato.
E' impensabile che non si possa esprime un parere che subito si viene messi alla gogna mediatica...
è democrazia o dittatura?????
vedere quel filmato e tutto ciò che poi ne è scaturito mi ha fatto un po male e molto pensare!
penso: e se un giorno m5s andrà al governo affronteranno il tutto come stanno affrontando le cose ora?? Non lasciando parlare, non avendo intenzione di ascoltare sempre pronti giustamente a colpevolizzare il lavoro da altri fatto e poi se ci sta qualcuno che magari vuole riprenderli per i metodi viene subito additato e offeso, perchè grillo giusto o sbagliato non deve essere contrariato. E' importante riconoscere i meriti ma ancora di piu è importante riconoscere se si commette un errore. Grillo in poco meno di 3 ha commesso due errori opinabili e discutibili.Nessuno, e nemmeno io voglio rimproverare nulla a nessuno ma è giusto almeno mettere alla sua attenzione questi aspetti. siamo umani e sbagliamo tutti se poi qualcuno crede di non sbagliare mai in ciò che fa e dice allora dobbiamo guardarci tutti intorno e ricrederci un po su tutto.

Ernesto V. Commentatore certificato 20.02.14 19:01| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo con tutti quelli che dicono che la nostra classe politica non merita nulla ed ha fatto cose a dir poco immonde, ma Beppe a mio parere ha dato veramente una grossa mano a chi scredita il Movimento, dando realmente l'impressione di essere un disfattista e stop. Purtroppo siamo troppo pochi quelli realmente informati e seguiamo da vicino il Movimento, tutti gli altri guardano i servizi montati ad ok delle tv r gli credono ciecamente.
Sapeste quanti elettori di mia conoscenza hanno visto il video ed hanno espresso serie perplessità sul fatto di rivotare il Movimento. Mi spiace ma stavolta Beppe a parer mio anche se ha detto cose sacrosante, ha danneggiato seriamente il movimento !!!!

Gianfranco Scopelliti 20.02.14 19:01| 
 |
Rispondi al commento

la gente è ingenua..e ripeto di politica non capisce un tubo..ecco perchè una massa d'illusi volevano l'incontro con renzi..lasciatevi servire..almeno quello..!non ci siamo persi nulla e quella è stata un "occasione"-rara-per mandarli "a spigare"specialmente quando quel chirichetto smesso ha avuto il coraggio di dire:.."che quello è il luogo del dolore"....ha fatto bene Beppe ad alzarsi...e levarsi dai coglioni...!!quello è il luogo dove i "problemi e i dolori le fanno venire a noi..."!!CAPITOOOOO!!!sono loro il problema e pretendono di curare i mali stessi che loro hanno provocato...!!B.A.S.T.A....!!non si tratta..!!punto e basta..e non si fa prigionieri..!una delle 5 stelle dovrebbe rappresentare LO SCERIFFO...perchè è l'ora di fare giustizia..!!

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 20.02.14 19:00| 
 |
Rispondi al commento

Grillo ha fatto e detto quello che tutti si aspettavano. Non ci sono state sorprese, e i "dissidenti", che poi sono sempre gli stessi e vengono usati dai giornali e dalle TV per insinuare il dubbio, sono pregati di uscire dal M5S se non condividono i metodi di Grillo e accomodarsi nel gruppo misto. Tra l'altro i suddetti senatori non spiccano x iniziative e interventi incisivi.

Lucia Marinaccio, Trevico Commentatore certificato 20.02.14 18:53| 
 |
Rispondi al commento

Questa poi.... le consultazioni erano da lasciar fare ai parlamentari, visto che secondo Grillo era una farsa, che tra l'altro se la sarebbero cavata benissimo.
Io ho votato NO, ma una volta che ha vinto il sì semplicemente non si può usare questa prepotenza (per fortuna che il giovincello è un fake) e questa arroganza all'uscita.
Mi frega relativamente delle tv, son più preoccupato per le bizze del capo...adesso ricominciamo coi dissidenti ? TI PREGO NO altrimenti ci falciano davvero

Truth .. Commentatore certificato 20.02.14 18:53| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

perchè dico io perchè??????? perchè scatenare queste polemiche sterili ed inutili!!!!! anche a me non è piaciuto il tuo comportamento di ieri Beppe non puoi sparare a chiunque non la pensi come te!!!!!!!!

Andrea Fratini (gorbe), san severino marche Commentatore certificato 20.02.14 18:51| 
 |
Rispondi al commento

Tra i primi iscritti all'M5S, io ero fra quelli che MAI avrebbe voluto andare alle consultazioni, non c'è da discutere nulla con questa gente..come si può arrivare a compromessi con loro?
Oltretutto sarebbe la PRIMA cosa sbattuta in faccia dai detrattori alla prima occasione..
Se però ci si va, bisogna farlo da furbi...oggi gli anti-M5S hanno tantissime nuove frecce al loro arco, chi ci taccia di fascismo represso ed oscuro avrà altri elementi..
Se non siamo misurati nelle sedi istituzionali,rispettosi delle sedi istituzionali stesse come faremo quando NOI saremo dentro? O le rispettiamo o le cancelliamo....
Bastava farlo parlare con educazione, per poi disintegrare le sue ridicole posizioni e vincolarlo oltretutto a tutte le fesserie che avrebbe detto pur di portare dalla sua parte l'M5S..
Invece ne usciamo demoliti NOI!
Beppe tanta stima per aver cominciato, ma ora mettiti nelle mani di chi sa gestire meglio le cose..
P.S E vediamo se sarà pubblicato sto commento, giusto per dimostrare che qui TUTTI possono esprimere la loro opinione

Antonio Sarcinella, Peschiera del Garda Commentatore certificato 20.02.14 18:48| 
 |
Rispondi al commento

"PERPLESSITA' CIRCA IL METODO USATO DA GRILLO"?????

uè, cicci, ma da quale pianeta arrivate???

dove siete stati fino ad ora?????

L'unico metodo che merita quel buffone, ipocrita e bugiardo è di mandarlo affambagno lui e chi come lui.

Ma scherziamo?????

Ricordatevi per cosa siete lì!

Siete lì per mandarli via e non per famigliarizzarci e colloquiarci.

Siete lì perchè non c'è più tempo per i convenevoli e per far salotto.

Siete lì per non farci prendere ancora per il culo.

Vedete di svegliarvi che è ora!

SALVATORE G., BRESCIA Commentatore certificato 20.02.14 18:47| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutti hanno diritto di fare critica. Quindi non ci vedo nulla di male nel loro composto dissenso. Altrimenti l'alternativa diventa un regime in cui chi non si allinea viene espulso. No, questo no. Facciamolo fare ai talebani questo. E se proprio sono quattro senatori che non piacciono che vengano rigettati alle prossime parlamentarie!!!!

Orazio 20.02.14 18:46| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

molti non sono d'accordo come si è comportato grillo ma , si scordano che quelli erano semprte quelli del pd-l che hanno distrutto il paese dove si sono ammazzati 180 persone è milioni non arrivano a fine mese , ma che dico a fine prima settimana , è grillo lo doveva ascoltare !! ha fatto bene a vomitargli tutto , che gente è !! renzi finoal giorno prima aveva detto niente premier senza votazioni senza inciuci di palazzo , e oggi si ritrova premier con accordi di palazzo . MA DI COSA STIAMO PARLARDO , GRILLO HA FATTO BENISSIMO !!!CIAO

elio d'aloisio, pescara Commentatore certificato 20.02.14 18:42| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti!!! Io da attivista del MOVIMENTO 5 STELLE chiedo di fare una votazione per decidere o meno se cacciare questi PIDINI infiltrati...Hanno stufato, sono sempre pronti ad attaccare subdolamente il Movimento 5 Stelle ed i nostri garanti Beppe e Gianroberto (e tra l' altro colgo l' occasione per RINGRAZIARLI)...Hanno rotto i coglioni li abbiamo votati per fare a spallate e far cadere un REGIME MASSONICO PARTITICO MAFIOSO a tutti i costi e NON per fare COMPROMESSI che risulterebbero deleteri e nocivi per l' ITALIA!! I 4 SENATORI ARRIVISTI SONO PREGATI DI ANDARE FUORI DAI COGLIONI!!!!
P.S. BEPPE IERI SEI STATO SUPERLATIVO..era l' intervento che sognavo..vedere STRONZIE L' EBETINO ZITTITO E SGONFIATO non ha prezzo!!!!

Daniele2 Grassetti, Civitanova Marche Commentatore certificato 20.02.14 18:41| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Io ho votato perchè Beppe andasse a parlare con Renzi, più che altro perchè si dicessero in faccia tutto quel che c'era da dire.
Beppe ha un modo particolare di dire le cose, ma quel che ha detto era sacrosanto.
Era un incontro tra leader che si parlavano dai giornali, ora si son visti e stop, la politica del m5s non cambia, tanto gli altri non ti stanno a sentire vogliono solo i ns. eletti, la marcia è lunga,andiamo avanti.

maurizio cantoro 20.02.14 18:40| 
 |
Rispondi al commento

Sono convinto che Grillo avrebbe dovuto lasciar parlare Renzi, ascoltarlo e ribattere punto su punto perché ne ha le capacità. Facendo come ha fatto ha solo dato modo agli avversari ed alla stampa di poter dire che m5s non è propositivo, che è solo protesta e che non ci sono proposte né volontà di fare qualcosa di concreto per il paese. Credo che i 4 senatori intendessero questo e cioè che c'è un momento per protestare ed uno per cercare di fare qualcosa per l'Italia. Non penso che ci sia qualcuno nel movimento che spera di vincere le elezioni con il 51% quindi se vogliamo aiutare ed aiutarCI dobbiamo cercare di portare a casa dei risultati concreti

giorgio b., ortonovo Commentatore certificato 20.02.14 18:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

che bisogno c'è di chiedere il parere online agli iscritti al movimento se tanto le decisioni erano già prese? sebbene fossi contrario ad andare alle consultazioni, visto come sono andate le cose, Beppe poteva risparmiarci di farci credere che noi avevamo qualche voce in capitolo. Lui ha comunque la mia delega in bianco, ma questa volta mi sento preso per il culo, nel rispetto di chi contrariamente a me aveva votato di andare da renzie, si obbiettera, ma siamo andati, obiezione che andrebbe bene se noi non ci rispettassimo come credo che ci rispettiamo.

Giovanni Paolo De Negri, Sassari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.02.14 18:29| 
 |
Rispondi al commento

voi ci avete chiesto di fare perchè non vi dessimo mandato a scatola chiusa..io sinceramente non mi sono sentito rappresentato da Grillo nel confronto , lui è andato solo per dare il contentino ma di fatto è come se non ci fosse andato...io credo che chi ha votato affinchè partecipasse volesse che ci fosse un confronto confronto non vuol dire accordo ...Questo è solo un punto di vista sforzatevi di andare oltre vi prego non siate integralisti riflettete perdio non sono ne un troll ne del pd anche io odio il pd per tutte le porcate che fanno, sono un cittadino che crede in voi ma così non si và da nessuna parte, partire prrevenuti mettersi la corazza non aiuta non risolve, questo non vuol dire che non dovete combattere dovete farlo eccome...parliamo italiano però non ci capiamo questo è il problema.
Criticando l'operato di questi senatori mettendo in mezzo il fatto di quanto abbiano contribuito al successo dimostri mancanza di democrazia e trasparenza. Essere leader vuol dire reggere i confronti non fare la voce grossa, al leader oggi viene richiesto altro pensi che lo puoi fornire? Mostrati aperto e soprattutto siate costruttivi la chiusura è sintomo di paura caro Beppe non sicurezza!!!Non è che insultando renzi pensi di aver agito con fermezza ma smontando le sue cazzate con argomenti plausibili che agisci nella maniera corretta

francesco NAtale 20.02.14 18:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

....transumanza in corso; non sono i primi e non saranno gli ultimi. La storia politica italiana è piena di persone poco serie e coerenti che si fanno incantare dal canto delle sirene....

LOREDANA B., Santo Stefano di Magra Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.02.14 18:28| 
 |
Rispondi al commento

Forse non hanno capito che cosa significa cambiamento. Non si dialoga con chi non vuole cambiare in meglio. Beppe, mi permetto di chiamarlo per nome, ha espresso in pochissimo tempo quali sono i motivi per i quali non si scende a compromessi.

Ugo Basso 20.02.14 18:26| 
 |
Rispondi al commento

SE LA MAGGIORANZA (RISICATA) HA CHIESTO DI ANDARE ALLE CONSULTAZIONI ERA PER PARLARE CHIARO E NON FARE CASINO !!
ANZICHE' FARE UNO SHOW SENZA COSTRUTTO BASTAVA CHIEDERE A RENZI 2 o 3 COSE COME RINUNCIARE SUBITO AI RIMBORSI O RINUNCIARE ALLA TAV O CANCELLARE IL REGALO A BANCA ITALIA CHE LO AVREMMO MESSO KO LO STESSO SENZA FARE UNA BRUTTA FIGURA DI ANTIDEMOCRATICI !!

Luigi Andrea Vavassori, Cinisello Balsamo Commentatore certificato 20.02.14 18:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

premetto che io vi ho votato e non mi sono pentito ma neanche a me è piaciuto come Grillo ha interagito con Renzi, e la forma in quel caso non è un optional, non sei al bar del tennis e nei palazzi la forma serve eccome; fare parlare Renzi è un atto di educazione in primis anche se non sei d'accordo,inondarlo di pregiudizi per schiacciarlo non ti fà onore come non ti fa onore beppe giustificare il tuo operato con tutte le motivazioni che hai dato (seppure vere e condivisibili) non era il contesto adatto e volevamo un altro approccio dovevano essere loro a dire di no a noi; inoltre se lo lasci parlare non vuol dire che sei d'accordo con lui; se l'avesse fatto parlare avrebbe potuto poi incalzarlo con tutte le cazzate che avrebbe detto e avrrebbe quindi potuto smentirlo e proporre le sue idee le idee belle di questo movimento che non passano perchè lui deve dare sempre addosso, pensiamo che sia un punto di forza ma questo è un grosso guaio altro che punto di forza un guaio per quelli come te come carlo ruocco di maio e tutte le persone valide... chiudendosi a riccio ha dimostrato lui Grillo di non saper reggere il confronto dando piena dimostrazione di mancanza di democrazia e fascismo vero; inoltre fare parlare Renzi sarebbe stato strategico per esporre davanti a tutta l'italia i suoi propositi, propositi che potevano ritorcersi contro di lui qualora non fossero stati mantenuti...questo discorso non và assolutamente a intaccare il vostro lavoro che rimane prezioso sono 2 cose diverse ma lui con il suo atteggiamento getta un 'ombra anche sul buono (che è tanto) che c'è nel vostro lavoro.... l'atteggiamento di chiusura comunica una paura, una mancanza di comunicazione e di confronto che in politica certo non aiuta a realizzare i propri propositi e denota anche soprattuto una mancanza di strategia politica ..tutto questo non è assolutamente funzionale ai vostri obiettivi..fermo restando che sono con voi ma queste sono critiche costruttive che voi ci avete chiesto

francesco Natale 20.02.14 18:22| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Questi signori ne hanno già dato modo in precedenza e continuano insistentemente a manifestare il loro dissenso per chi li ha messi a sedere su quelle poltrone.

Le lamentele da servo di sistema, l'opportunismo, le critiche che celano ideologie desuete mai superate, l'avidità e l'egoismo bloccano il rinnovamento necessario per uscire dalla tragedia che siamo costretti a vivere.

Costoro hanno dimostrato di non essere allineati con i principi del M5S ed è giusto che vengano allontanati!

La nostra è già una lotta dura: da soli contro un sistema parassita che prosciuga non solo le nostre ultime risorse, ma il nostro futuro, la nostra dignità e la nostra stessa capacità di guardare l'esistenza con una visione oggettiva.

Ora ho una speranza, un idea in cui credere e non accetterò più coltelli dietro le spalle.
Chi è d'accordo con questi individui falsi e moralmente insipidi è pregato di accomodarsi fuori dal mio Movimento!

Antonio Maria Vinci Commentatore certificato 20.02.14 18:16| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da un attenta visione del video , sicuramente l'intento del pd e di Renzie era quella di mettere in cattiva luce il movimento 5 stelle.
Renzie non cercava un dialogo costruttivo , anzi il suo intento era di mettere in cattiva luce il fondatore del movimento.
Renzie ti reputi una persona furba , sei soltanta un pallone gonfiato dai giornali e televisioni.
E basta uno spillo per scoppiare !!

Giuseppe Modica 20.02.14 18:16| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Per i tantissimi militanti del M5S che ancora non hanno capito bene come funzionano le cose in Italia

Se Renzie avesse avuto modo di formulare proposte o\e argomentare fatti(chiamiamoli fatti), i servi di partito che lavorano nei vari tg di rai 1, 2 e 3 e anche nei media di regime, con le tecnica dei montaggi dei pezzi dei discorsi fatti tra Renzie e Grillo avrebbero distrutto il M5S agli acchi dell'opinione pubblica che non capisce di disinformazione politica ma vede i vari tg di regime

Beppe Grillo è arrivato fin qui perche' è un leone e ha una intelligenza
non comune"

pupetto 20.02.14 18:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

caro antonio, quando citi uno dietro l'altro i 4 nomi mi sembri un agente della gestapo che fa i 4 nomi delle persone che devono essere eliminate. Da brivido. I 4 non ha importanza quanto consenso hanno portato al movimento 5s tutti insieme. I 4 sono stati votati dalla gente come tutti gli altri e quindi meritano rispetto altrimenti se non rispettate coloro che sono stati votati allora riprendeteli tutti i deputati 5s che stanno in parlamento. Rispetto lo merita anche renzi come qualsiasi essere umano ha diritto di parola. Nel confronto renzi-grillo la brutta figura l'ha fatta grillo non renzi. renzi non ha potuto parlare, facile mettere una benda sulla bocca all'avversario e poi dire lo abbiamo battuto. Non funziona così in democrazia e il m5s é in parlamento perché esiste la democrazia. Detto questo su la7 lo streaming era integrale. Nessuna censura mi sembra. Dopo averla vista sono ancora più convinta di non votare Grillo. I duri e puri saranno contenti meglio eliminare ogni critica dal movimento e suoi simpatizzanti. Ma se continuate così chi resta? A furia di insultare tutti gli altri e di insultarvi tra voi la speranza non cresce. In Sardegna la bagarre interna era talmente alta che neanche al voto vi siete presentati. I leghisti per quanto teste di legno erano più compatti. Adesso state tutti insieme leghisti, 5s, e berlusconi, tutti all'opposizione a litigare tra voi e urlare a tutti gli altri. Mah! Monica

monica c., bolzano Commentatore certificato 20.02.14 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Beppe democraticamente ha rispettato la delega del 50 e qualcosa % ed è andato a consultarsi con :l'Arrogante e Menzognere. E Mai dico mai mi sono sentito RAPPRESENTATO come in tale circostanza.Faccio parte dell'altro 50% che cerca di non delegare,ma di metterci la faccia ogni giorno.Fiero del moVimento ed orgoglioso di Beppe

Corrado D., Lanciano Commentatore certificato 20.02.14 18:04| 
 |
Rispondi al commento

Questo portale del M5S è pieno zeppo di TROLL pd, a tratti sono più i troll che i militanti 5S.

Quelli di DX hanno idee contrari alle nostre, ma non vengono qui a rompere i co.glio.ni dalla mattina alla sera, come io non vado sui siti di di FONZIE, repubblica (che tra l'altro mi fanno schifo) a rompere i coglioni.

Prima, non avevo niente contro i militanti del PD, adesso se vedo un piddino per strada mi viene il vomito, mi sento male.

pupetto 20.02.14 18:01| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno dice CHE CAPISCE QUESTI 4 COGLIONI ???

ma il dissenso nel m5s è una ricchezza non c'è mai stato CONTROLLO, questa è l'accusa dei partiti, salvo poi loro far decidere 3-5 persone sul destino di 60.000.000 di italiani...

IL FATTO E' CHE SE SEI IN DISSACCORDO CON GRILLO VA BENE,
ALZI IL TELEFONO CI PARLI LO MANDI A FANCULO,

ma non ti fermi per strada a parlare con i zerbini di giornalisti, e con FACCE DA CAZZO IRONIZZI COMPLICEMENTE CON CHI FA POI IL TAGLIA E CUCI E FA APPARIRE CHE GRILLO E' UN DITTATORE !!!

FAI UN danno al movimento così, anche il dissenso va gestito e se c'è ok, MA ALMENO NON FATE AUTOGOL....

ALESSANDRO R., Roma Commentatore certificato 20.02.14 17:57| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, ti seguo da più di 20 anni, da quelle famose due serate in rai di fine 93. Da quel giorno ho capito che qualcosa non funziona perchè qualcuno vuole sia così...
Nn mi sono mai perso un tuo spettacolo quando eri in zona (Pd)ed ero un po arrabbiato con te: ci dici i problemi, suggerisci le risposte ma tu te ne stai nella tua vita dorata...
Quando hai organizzato il primo Vday e fondato im M5s(finalmente)io ti ho da subito appoggiato. Da allora sono un fiero sostenitore del movimento: ho scaricato la carta di firenze, mi sono iscritto al meetup, al blog nazionale, inviato la scansione del documento grazie al quale, con orgoglio, posso esprimere la mia opinione e partecipare alla democrazia diretta. Faccio tutto quel che è possibile per essere un cittadino a cinque stelle! Ho da subito cercato i meet up vicini, mi sono messo a disposizione x aiutare durante le campagne elettorali. Nel mio paese, dopo le elezioni politiche è nato il gruppo del quale faccio parte ovviamente. Io ho sempre pensato che l'idea del M5S sia un sogno, non solo per me, ma per tutti. Dal risultato elettorale delle politiche, x noi attivisti è diventato un obbligo cercare di fare capire alla gente cosa deve e cosa può fare il m5s. Per quello che rappresenta e per la sua coerenza; non è facile x niente! La base ha deciso x l'incontro (io avevo scelto no), hai rispettato la volontà, ma permettimi, si poteva sfruttarla meglio. I miei genitori e la mia compagna(che ascoltano solo la tv), mi sfondano i maroni dicendo che sei solo un cafone dittatore che nn dai spazio ad altri... Se lasciavi parlare fonzi, lo sbugiardavi punto x punto.E' partito dicendo: "non sono qui x chiederti la fiducia..." Che razza di domanda è??? E se magari rispondevano i parlamentari (sono stati definiti burattini non parlanti), fonzi era azzerato prima si iniziare! Con questo mini dialogo il M5S guadagnava su ogni fronte, a partire dai dissidenti interni. #unitisivince

Adriano Canazza 20.02.14 17:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

In questo momento stiamo attraversando forse la fase più difficile del dopo guerra,ed è per questo motivo che dobbiamo stare uniti,evitando di fare dichiarazioni lesive nei confronti del m5s che non se lo merita in quanto nei pochi mesi è riuscito in parte a scardinare gli inciuci del PD che ormai io come ex elettore e iscritto non potrò mai più votare.In quanto al fuoco amico invito gli amici dissidenti a fare memoria delle cose che sono successe nel nostro paese da questi partiti che hanno portato il nostro paese nel baratro togliendo speranza e futuro dei giovani.alfredo

alfredo m., alessandria Commentatore certificato 20.02.14 17:55| 
 |
Rispondi al commento

Penso che lo staff comunicazione li debba interrogare!!! i 4 fanno un gioco sporco, vanno espulsi con sana democrazia, la linea del movimento è chiara. Quanto attivismo hanno alle spalle? Interpellate i meet up di provenienza?

Anto Ferrante, Avezzano Commentatore certificato 20.02.14 17:52| 
 |
Rispondi al commento

Adoro i Monologhi del Capo

perche' nella loro certezza apodittica

e lucidita' accusatoria

mi sollevano dal dubbio e la fatica

di pensare per conto mio.

Luther Blissett, New York Commentatore certificato 20.02.14 17:50| 
 |
Rispondi al commento

io penso che Beppe se gli dava più spazio avrebbe potuto contraddirlo meglio... se i 4 senatori hanno espresso un parere negativo direttamente a Beppe e ai parlamentari del m5s.. è un loro sacrosanto diritto.. se lo hanno fatto attraverso i media.. allora sono stati scorretti..

franco fiorini 20.02.14 17:50| 
 |
Rispondi al commento

no, questa volta non mi ritrovo affatto con chi critica i 4 senatori.
Fino ad ora hanno sempre rispettato tutte le regole del movimento e quindi non possono essere assolutamente paragonati a quelli che le hanno infrante (più o meno volontariamente) per farsi cacciare.

Hanno solo ESPRESSO UNA LORO IMPRESSIONE CHE, SE LEGGETE I COMMENTI DI IERI, E' LA STESSA DI MOLTI DI NOI. si può non condividere ma non è una ragione sufficiente per attaccarli così.

Secondo me beppe ha sbagliato nei modi e nei tempi. Ha perso un'occasione per far capire la vera differenza tra noi e loro e mettere al muro renzi. I ragazzi che erano li lo avrebbero potuto tranquillamente incollare alle incoerenze sue e del PD.

il senso delle parole dei 4 senatori è moolto chiaro. è una critica ai metodi utilizzati, NON AI CONCETTI ESPRESSI.

e comunque sono opinioni e come tali vanno rispettate e tutti hanno il diritto di esprimerle.

Pierpaolo Moretti, Montoro Superiore Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 20.02.14 17:48| 
 |
Rispondi al commento

E' da quando sono entrati al senato, che questi non condividono nulla dello spirito del movimento, solo fuoco nemico (magari fosse solo amico...) , non sono d'accordo su nulla, questo è il loro sport, adulati sempre da tutte le tv e dal PD, ma perché non se ne vanno al gruppo misto, se poi tengono pure famiglia...

Sandro 20.02.14 17:46| 
 |
Rispondi al commento

Ma quelli che scrivono qui di che cazzo parlano,
MA SONO DAVVERO DEL MOVIMENTO, SIMPATIZZANTI E ATTIVISTI ???

perchè se SI ALLORA non hanno capito un tubo....

-bisognava ascoltare
-decoro dei luoghi costituzionali
-educazione
-ascolto

Ma che ve state a trasformare in democristiani ???

Guardate che RENZI - BERLUSCONI - ALFANO - VERDINI - CASINI

non sono scesi dalla LUNA sono le punte di "diamante" del SISTEMA che ha derubato da 30 anni il popolo italiano !!

quando lotti contro una cosa sporca non ti metti i guanti bianchi, la lavi RIDANDO DIGNITA' ALLA POLITICA CON I COMPORTAMENTI COERENTI, E QUANDO sensibilizzi e informi il popolo come fa il m5s NON E' PERDERE TEMPO E' CHE TI PREPARI A GOVERNARE !!!

E' LA DEMOCRAZIA SE ANCORA NE ABBIAMO UNA....

Non si cambiano le cose ascoltando chi rappresenta interessi del NANO E VERDINI !!!!

CHI HA DATO IL VOTO CONSAPEVOLE al m5s è per mandarli a casa tutti !!! senza se e senza ma..

GLI ALTRI PARTITI ASPETTANO A BRACCIA APERTE ALTRI CONTESTATORI DI GRILLO, una telefonata NOOO però parlare MALE con I MEDIA DIPENDENTI E NEMICI DEL M5S,di GRILLO QUELLO SIIII E' CORRETTO !!!

ALESSANDRO R., Roma Commentatore certificato 20.02.14 17:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bè ne hanno ben donde di essere perplessi , ieri è stato uno spettacolo mortificante per il M5S .. .

fabio pagella 20.02.14 17:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi ha il VIRUS non puo fingere di non accorgersene... e sanno benissimo che la loro ACCOUNTABILITY restera nei tempi... nessun problema per il dissenso, al massimo problemi per i flame di un emozione (anche contro di loro)IMHO

mirco sangalli, bergamo Commentatore certificato 20.02.14 17:45| 
 |
Rispondi al commento

L'Articolo 67 della Costituzione della Repubblica italiana recita:
« Ogni membro del Parlamento rappresenta la Nazione ed esercita le sue funzioni senza vincolo di mandato »

salvatore morra (maestrosalvatoremorra), napoli Commentatore certificato 20.02.14 17:44| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono due stati, quello della casta e quello delle persone..
Alla fine solo uno sopravviverà !

Se non volete lottare con le persone e rinnegare il mandato che gli elettori vi hanno dato .. andatevene !

Roberto B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.02.14 17:40| 
 |
Rispondi al commento

"4 senatori Manifestano perplessità?"
Uuuuu Notizione!!!! Ecco perché Beppe ti pubblica in prima pagina!! Ma forse ti sono sfuggiti centinaia di messaggi "PERPLESSI" nel nostro sito.
Magari commenta quelli va...io sono uno di loro.
Voterò sempre 5 stelle ma lo sfogo di ieri di Beppe ci ha fatto perdere una meravigliosa occasione di smerdare il burattino di Verdini e convertire alla nostra causa migliaia di elettori PD delusi dalla staffetta Letta-Renzi....

Ernesto P., Roma Commentatore certificato 20.02.14 17:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

se la dimensione e il ruolo di "portavoce" va stretto all'ego straripante di questi 4 ma perchè mai si sono candidati a tale ruolo? Hanno quindi preso in giro gli elettori perchè se affermano di aver ricevuto un mandato di delega mentono sapendo di mentire.
Se sono invece convinti di essere codesto cazzo ma perchè mai non si sono candidati negli altri partiti?
E inoltre, quale parte del concetto "tutti a casa" non gli è chiaro?

mir80gs-mirco marzocchi Commentatore certificato 20.02.14 17:39| 
 |
Rispondi al commento

meno male che non c'ero io di fronte a renzi.

NICOLA DELIGUORI, massa marittima Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.02.14 17:38| 
 |
Rispondi al commento

qui bisogna capire che siamo in guerra e in guerra non si fanno prigionieri. Beppe ieri ha dimostrato di essere un vero leader e capo carismatico. qualunque cosa avesse fatto a me andava bene; se questi 4 senatori si azzardano di nuovo a dire qualcosa contro il movimento vanno presi e cacciati facendogli firmare le dimissioni e al loro posto va messo qualcuno in grado di seguire le linea. con Renzi non si parla, con i partiti non si parla qualunque cosa propogano noi dobbiamo tenere la barra dritta e fare il contrario. Se dicono bianco rispondiamo nero se dicono nero rispondiamo bianco. Chi non vuole seguire la linea di Beppe vada affanculo assieme ai suoi amidi pd e pdmenoelle corrotti. Dalla prossima settimana cominica una lotta ancora più dura, per quanto mi riguarda bisognerebbe bloccare tutto il sistema, tutti gli uffici portare il sistema al collasso. Solo con la distruzione di ogni singolo ganglio di questo tumore che si chiama politica potremo avanzare e prendere il potere. O con noi o contro di noi

Lorenzo Pazzini 20.02.14 17:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vedo tanti PDini infiltrati nel blog...che tristezza...e sono ragazzi stipendiati..li ho conosciuti.. Forse non avete capito PDini infiltrati che non ci interessa se siete rimasti delusi da Grillo, anzi lo speriamo. Speriamo che Beppe vi deluda ogni giorno di più. Il Movimento sta esplodendo ci prenderemo l'Europa perchè i cittadini sono stanchi di essere presi per il culo.
In mezzo a voi ragazzi del PD ci sono dei bravi ragazzi che si illudono di combattere per una giusta causa. Ma l'avete vista la faccia di Renzi ? Guardatela bene...state affidando il vostro futuro a uno a cui probailmente non affidereste la vostra bicicletta. Guardatelo bene in faccia.

Stefano Grizi, Reggio Emilia Commentatore certificato 20.02.14 17:36| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Secondo me chi no sta bene, in quanto si sente privato delle proprie scelte, l'unica via da percorrere è il cambio di strada e senza lasciare traccia....questo è anche in linea con il modo di cambaire con ipocrisia di " Renzie"... Lascia che vadano Beppe e non efatizzare troppo questa loro scelta...ogni tanto serve anche una pulizia razionale...Forza Beppe avanti che domani sarà migliore di oggi!!!

marco Leonardi 20.02.14 17:34| 
 |
Rispondi al commento

Non hanno capito lo spirito del Movimento. Venduti al miglior offerente...

Enrico Tiezzi, en.ry85rn@gmail.com Commentatore certificato 20.02.14 17:33| 
 |
Rispondi al commento

perplessità riguardo a che cosa...ai contenuti? oppure alla forma?...sulla forma per quanto possa sembrare efficace non si addice a luoghi istituzionali e forse un DiMaio molto più istituzionale avrebbe detto le stesse cose con modi diversi e su questo ci può stare...anche se Grillo emoziona ed entusiasma io non lo trovo idoneo per i luoghi istituzionali che meritano più sobrietà.
Per i contenuti se non d'accordo su quelli...allora hanno sbagliato partito.

gerardo m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.02.14 17:33| 
 |
Rispondi al commento

Comincia e delinearsi chi non si accontenta più dello stipendio parlamentare ridotto e quale migliore occasione MORALEGGIANTE può capitare come quella di ieri?
E purtroppo non è finita qui!

Nicola O., tempio pausania Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.02.14 17:32| 
 |
Rispondi al commento

Questi senatori non sono credibili perchè loro sono SEMPRE contro e MAI a favore !!!! Amano molto farsi coccolare dalla stampa e,siccome non è stato il medico ad ordinare loro di fare gli onorevoli,possono tranquillamente restituire il mandato ai legittimi proprietari, cioè gli elettori del M5S !!! Oppure pensano che senza di loro la Patria non va avanti ?????

walter bassani 20.02.14 17:31| 
 |
Rispondi al commento

molto sinteticamente...beppe con renzi si è comportato benissimo...i 4 senatori se hanno delle opinioni critiche verso la linea del movimento ci rendano edotti in modo che si possa avviare un proficuo confronto
cordialità

adriano e., savona Commentatore certificato 20.02.14 17:31| 
 |
Rispondi al commento

PS, i senatori sono Battista, Bocchino, Campanella Orellana. 'Sti cazzi! Politici di livello superiore! Famosissimi e generosi, per aver concesso la loro infinita sapienza al M5S, nonostante l'incivile presenza, fra i militanti, di un certo sconosciuto e selvaggio personaggio di nome Beppe Grillo. Ma andate in culo, sul serio. Siate intellettualmente onesti. Adesso che Beppe vi ha fatto entrare in Senato, non al circolo ricreativo di Barile (PT), senza che abbiate fatto alcun percorso, solo da miracolati, magari con un pugno di voti, scarti forse di precedenti votazioni relative a precedenti amministrative, bene, adesso potete chiudere il cerchio. Adesso che avete la certezza, grazie all'accordo infame Renzi, Berlusconi, Verdini e casalesi, che la legislatura durerà sino al 2018, passate pure alla cassa, coronate il vs sogno, prendete l'intero stipendio, e le diarie, ed i rimborsi, e....non ponete limiti alla provvidenza, consultatevi con Razzi e Scilipoti. Un appunto, per quel che può valere, anche a Beppe. Quando vai in tv sapendo di essere seguito anche, e soprattutto, da persone che non seguono il blog, spendi un attimo in più per spiegare le tue, ns, idee. Non dare per scontato che l'appena accennarle, così come solo sfiorare gli imbrogli di queste persone, basti ad accendere le menti di chi ti ascolta. Ricorda da quali messaggi e a quale informazione sono generalmente sottoposti. Se il programma e le truffe del sistema in atto lo spari alla velocità della luce, qualcuno può non recepire tutto. Vorrei che tu approfittassi delle poche apparizioni in tv per denunciare dettagliatamente, per esempio, ciò che viene inserito nei Dl, ma gli esempi sono infiniti. Una volta fatto questo, saremo tutti più in pace con noi stessi ed a quel punto, se qualcuno continuerà a votare per quei putridi personaggi, beh, allora cazzi suoi. PS, anche nostri, fiorentino maledetto.

roberto ferretti 20.02.14 17:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non vedo il problema oltretutto queste consultazioni erano cosa ben diversa dall'incontro con Bersani che voleva il voto dei 5s per fare il governo , adesso tutto è' stato deciso dal sindaco"fenomeno " che al grido : Enrico stai sereno , l'ha spodestato e con il condannato farà la legge elettorale con Cosentino e Verdini e si appresta a governare con il " nuovo " ahah : Formigoni, Giovanardi e & e Beppe gli ha detto quello che tanti di noi pensano ! Che si doveva votare e che non si può stimare ne' far parlare un incoerente parolaio ! Chi la pensa diversamente non sente lo schifo di questi politici di mestiere che promettono e poi scendono a compromessi guidati dai poteri forti e allora non hanno niente a che fare con il progetto -movimento !! E allora votino altro non si può essere " amici" di chi prende stipendi d'oro e finanzia le banche ! Meglio meno persone che credono in tutto il programma e la rivoluzione del movimento che niente ha a che fare con le"mummie" ipocrite " della solita politica !!!

Sarah Parodi 20.02.14 17:30| 
 |
Rispondi al commento

Ma non avete capito che questi individui stanno rompendo i coglioni perchè hanno un solo e unico intento: farsi buttar fuori dal movimento!!!
Il motivo? facilissimo è quello di poter rubare i soldi dello stipendio e della daria che per l'eccedente sono costretti a restituire per metterli nel fondo per le piccole imprese. Questi sono dei nuovi Venturino, Labriola, Furnaro, Gambaro, De Pin, Mastrangeli. Ma dico una cosa ai miei amici attivisti, ma perchè quando questi personaggi tornano nei collegi eletti non gli rompete il culo??? Questi ladri fanno finta di non essere daccordo con la linea del movimento (che poi è sempre uguale dall'inizio) per intascarsi il malloppo. Ma perchè non vi dimettete se avete cambiato idea? Nessuno vi lega alle poltrone a cui vi abbiamo messo!!!

emanuele ciardullo 20.02.14 17:29| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ignorateli, tanto non se li caga nessuno!

giovanni faraone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.02.14 17:28| 
 |
Rispondi al commento

Beppe disse tutti a casa, chi ha votato sapeva bene o spero per cosa votava.
Devono andare tutti a casa e il M5S con questi mascalzoni non devr scendrr a compromessi alttimenti si diventa come loro!!

nicola pestillo 20.02.14 17:24| 
 |
Rispondi al commento

Se Beppe non voleva andarci, doveva mandare qualcun altro.

Andarci perche' cosi' abbiamo scelto in rete, ma poi rovinare tutto con uno show-monologo non e' stato corretto.

Quanto avrei voluto esserci io davanti all'ebetino: con tanta, tantissima gentilezza e pacatezza, gliene avrei dette tante che si starebbe ancora contorcendo a terra come un tarantolato. E lo stesso avrebbero voluto e potuto fare migliaia di noi, ne sono certo.

Altra occasione storica buttata alle ortiche!

Nicola da Mantova Commentatore certificato 20.02.14 17:23| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io ho una opinione e voglio esprimerla. Non credo sia in discussione l'opportunità di confrontarsi con Renzi, così come credo non sia in discussione la credibilità politica di un governo che non sia passato dalla approvazione del popolo. Ciò premesso, l'obiezione che vorrei avanzare è questa: che senso ha chiedere ai propri sostenitori se partecipare o no alle consultazioni e, dopo aver ottenuto l'approvazione alla consultazione dalla maggioranza, non fare la consultazione? Perchè di certo non è stata una consultazione. Si, Beppe ha detto a Renzi tutto quello che avremmo voluto dire noi. Ma non era per questo che che avevamo indetto un referendum.Beppe ci è andato, giustamente, per non tradire una scelta del movimento. Nessuno voleva che scendesse a compromessi, nessuno di noi voleva accordi di alcun genere. Pero' magari molti di noi volevano avere l'occasione per far sentire a tutti che le nostre proposte sono vere, migliori di quelle della solita politica di Palazzo. Era per questo che abbiamo votato si alla consultazione. Nessuna polemica, solo una personale considerazione. Grazie comunque ragazzi.

Ciccio 20.02.14 17:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

poveri grulli dicono a Firenze! se non fosse per Beppe non avreste nemmeno voce in capitolo. mi fate schifo detto da cittadino!!!

leonardo panunzio Commentatore certificato 20.02.14 17:21| 
 |
Rispondi al commento

Questi signori dovrebbero tenere di conto che palesare in quel modo il loro dissenso può danneggiare l'immagine del movimento. Sarebbe meglio l'avessero fatto durante le riunioni interne. Magari condividere l'ottica che le promesse pianificatorie non si mantengono durante le consultazioni col PCM ma dopo. Là gli si fa vedere quanto lo si stima e lì Beppe ha fatto benissimo.

Mattia De Santis, Treviso Commentatore certificato 20.02.14 17:18| 
 |
Rispondi al commento

scusate ma non capisco questa critica sui senatori e le domande del post.

Chi sono questi 4 senatori?
Quanto consenso hanno portato al M5S tutti insieme?


da quando valutiamo i nostri candidati in base al cosenso che portano?
siamo diventati un partito?
conosco alcuni di loro e sono persone che si sono fatte un mazzo e se lo fanno tutt'ora, con un esposizione personale elevatissima.

inoltre sono coerenti con il movimento e con le loro idee.

io ho votato Si per andare alle consultazioni e anche se mi spiace che beppe non sia stato assoluamente disposto a parlare con Renzie, penso che non abbia deluso nessuno. quelli che hanno votato no e quelli hanno votato si, si sono sentiti rappresenati piu' o meno .

valuto d'altra parte questo atteggiamento mediatico da parte del blog negativamente e penso che i 4 senatori vadano ascoltati e non additati


paolo catona 20.02.14 17:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

fermo restando che ho espresso il desiderio che non si andasse a parlare con Renzi la cosa che mi a lasciato perplesso è come mai e andato Beppe ? tutto quello che ha detto in diretta e OK avrebbe potuto almeno farlo cazzeggiare ancora con le sue cazzate e dopo infierire come ha fatto.Comunque nessun problema parliamo del NIENTE ASSOLUTO.diamoci da fare che l'aria è amara.

fabio spaziani 20.02.14 17:13| 
 |
Rispondi al commento

Per quello che mi riguarda, il Movimento ha già abbastanza nemici giurati all'esterno, questi all'interno non li sopporto. "Qui non est mecum contra me est".
Chi non è con me è contro di me. Roma non premia i traditori.

Ezio Bigliazzi, Bedizzole Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.02.14 17:12| 
 |
Rispondi al commento

Premessa di Renzi: non voglio accordi e/o fiducia. E allora cosa voleva? Fare il discorsetto vacuo degli ultimi mesi? Ha fatto bene Beppe a dirgli quello che pensava ( e che pensano quasi tutti quelli del M5S e credo anche molti del PD). I "disiddenti" possono andarsene nel gruppo misto.
Vai Beppe, tira dritto che, come diceva il Che, "le battaglie non si perdono, si vincono sempre".

Umberto Arrigo, Milano Commentatore certificato 20.02.14 17:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

i 4 senatori è dall'inizio che remano contro.
liberissimi di avere "idee diverse" ma loro fanno altro.
che vadano al Pd, si troveranno tra amici.

E i soldi ?????? non diciamo niente sui soldi ???

federico z., milano Commentatore certificato 20.02.14 17:10| 
 |
Rispondi al commento

I panni sporchi si lavano in casa propria, se ci sono diversità di opinione non bisogna gettarle in pasto agli sciacalli dell'informazione, in questo modo si nuoce al movimento. Tra l'altro il parlamentare dalla barba bianca non è la prima volta che polemizza sulle regole del M5s.Più coesione signori.Saluti.

ivano cerrito 20.02.14 17:10| 
 |
Rispondi al commento

non posso esprimermi sugli altri 3, ma il senator Orellana e' gia' la terza o quarta volta che la fa fuori dal vaso.Quando9 ci fu l'episodio della ghigliottina I suoi commenti su sky furono agghiaccianti, sembrava uno del pd.
Chi vi ha eletto non vuole rapporti con la vecchia politica.Se non vi sembra il modo giusto di togliere il marcio dalle istituzioni accomodatevi pure nel gruppo misto, o a casa.

filippo m., bratislava Commentatore certificato 20.02.14 17:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi, RICORDATEVI BENE perchè siamo nati. Mandare a casa chi ha contribuito a rovinarci, non scendere a patti e/o compromessi. renzie è un arrivista, arrogante bamboccione viziato. Spara più minchiate di quanti respiri emana. Dovevamo fargli da servetti? A mio avviso l'unico errore è stato non farlo parlare da ultimo, così avremmo avuto un 'altra arma a disposizione. Rinfacciarli a breve le ennesime chiacchiere di un politico di MERDA del CAZZO. Saluti PentaStellati.

Gaetano R., Livorno Commentatore certificato 20.02.14 17:09| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

l´autocritica e´ importante, perche non siamo infallibili.. critica va accettata o rigettata purche sia intellettualmente onesta e propositiva.. non mi sembra che i senatori citati vogliono male al movimento, casomai vogliono migliorarlo per avere piu consensi dall´elettorato. signori miei l´autocritica ci fa migliorare e avere una mente aperta, senza mai perdere i principi fondanti del movimento, questo e´chiaro.

rmmn senoner Commentatore certificato 20.02.14 17:08| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

I dissidenti vanno allontanati in tronco. Da un movimento si condivide il bello e il brutto. Troppo comodo!

manu kohl 20.02.14 17:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma un po' di dissenso va bene ed è utile (cribbio!).. anch'io avevo qualche perplessità, ma poi riascoltando meglio ho capito che Beppe aveva ragione a cantargliele; specie quando Renzi se ne usciva con battute per apparire "ganzo".

Luciano Settembrini 20.02.14 17:07| 
 |
Rispondi al commento

Ma questi quattro rappresentanti, che dicono di essere l'anima critica del movimento sono proprio dei traditori. Insistono per avere dei contatti con il PD . Ma perchè non vanno loro con Renzie. Farebbero prima. Perchè devono obbligare migliaia di iscritti e simpatizzanti ad appoggiare questo governo che non merita nessuna considerazione.
Questi quattro se non si sentono a proprio agio nel movimento si devono dimettere . NON ABBIAMO VOTATO I VOSTRI NOMI MA UN MOVIMENTO CHE DEVE RISPETTARE UN MANDATO E UN PROGRAMMA.

marinella tidu 20.02.14 17:06| 
 |
Rispondi al commento

Pieno appoggio da parte mia all'operato di Beppe .
Ho votato no all'incontro perche' non aveva assolutamente senso .
I fatti , ripeto i fatti dimostrano che questa persona e' assolutamente inaffidabile, quindi questi quattro personaggi cosa volevano farsi sentire dire .
Bravo Beppe hai detto al fantoccio che e' un fantoccio .
Avanti cosi nessun compromesso con chi ha distrutto il paese.

Roberto Celli 20.02.14 17:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Sapete qual'è il vero fuoco amico?
Il vero fuoco amico sono piu di 20 mila persone che hanno votato contro il parere di Grillo di non andare da Renzi.

Spudoratamente e contro ogni buona regola sull'indizione di una votazione "neutra" si dichiarava la volontà esplicita di non volerci andare.

Spudoratamente pubblicate un commento contrario ai 4 senatori.

Insomma , peggio di Renzi non si può essere , ma i secondi peggiori dopo renzi sono grillo e Casaleggio che superano abbondantemente Berlusconi.

Che democrazia abbiamo in Italia, come siamo messi.

Poveri noi.

Che poi tra l'altro dopo tante critiche a Grillo avevo riconosciuto come valido il modo di comportarsi di fronte quei renziani e ora partono i fendenti e le manganellate sul blog contro quei 4 che hanno chieso e ottenuto, pur essendo in minoranza , una votazione on-line che ha disarcionato e smentito il parere del capo politico.

Mi fare schifo , ma meritereste parole piu pesanti.

giamps 20.02.14 17:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono un'attivista è ne sono orgoglioso, ma non concordo con te riguardo questa storia dei 4 senatori, tutti hanno il diritto di non essere d'accordo con te !!! hanno espresso un loro pensiero, non hanno votato qualche porcheria in senato. Non sono d'accordo anche per l'incontro di ieri, secondo me hai perso una grandissima occasione per dargli un colpo mortale a Renzi, bastava dire tu vuoi i nostri voti ?? bene, sei disposto a giurare davanti alle telecamere che: ridarai indietro il finanziamento, toglierai i privilegi, ecc ecc gli elencavi tutti i nostri punti, e dopo gli sbattevi in faccia con quale corggio richiedeva la nostra fiducia!!!! cosi si vedeva il vero volto di Renzi, hai solo fatto il gioco di chi ci denigra !!!, mi spiace ma stavolta sono rimasto deluso da te !!!

Luigi F., Qualiano di Napoli Commentatore certificato 20.02.14 17:00| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bah! penso che un opinione diversa e contraria dalla maggioranza all'interno di un gruppo ci possa stare. Io mi stupirei se tutti e dico tutti la pensassero allo stesso modo sarebbe"fascismo". A mio avviso sapere che c'è qualcuno che fa il "bastian contrario" ti stimola a stare piu attento a non fare errorio a limitarli. Il dissenso, se motivato, è sempre costruttivo, l'importante è che poi sentiti tutti i pareri è il Capitano della nave che sceglie la rotta e un buon capitano sa ascoltare sopratutto chi pone delle difficolta, atrimenti rischia la nave e l'equipaggio. L'importate che dopo aver scelto la rotta tutti e dico tutti si faccia "MURO COMUNE" e a quel punto le critiche servono a zero. Io sono con il M5S e Beppe al 101% e vinciamo noi.

GiuseppeGio G., Acqui Terme Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.02.14 17:00| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

WHAT THE FUCK...non si può avere un'opinione diversa che si viene definito dissidente? anche secondo me, si poteva gestire l'incontro smerd@ando Renzi meglio...capisco anche le emozioni di Grillo a trovarsi davanti er Paraculo...ma quando leggo "DISSIDENTE" mi si rizza il pelo...

Denis Cormano 20.02.14 16:59| 
 |
Rispondi al commento

Più che altro hanno un concetto "diverso" del M5S da quello di Grillo , dal mio e da quello di tanti altri, ovvero ne vogliono fare un partito e, a quanto pare, si sentono dei "politici" in grado di spiegare alla gente le " idee giuste " e non dei portavoce di un movimento che si propone di rovesciare il sistema dei partiti a favore della Democrazia diretta (nel senso di vera, reale ... ) un vero peccato per loro, io credo

Gilda Caronti, Milano Commentatore certificato 20.02.14 16:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PERPLESSITA'???? ma il programma di beppe qual è? TUTTI A CASA? come lo raggiunge senza la maggioranza assoluta? quando è in programma il raggiungimento di quell'obbiettivo? nel frattempo cosa facciamo? continuiamo con le barzellette? Se non arriva la maggioranza facciamo la rivoluzione o rinunciamo a TUTTO? meglio niente che TUTTO? chi ha votato per le consultazioni voleva questo? avete chiesto? contano niente quando fa comodo? UNO SOLO CONTA UNO??

luciano cungil 20.02.14 16:54| 
 |
Rispondi al commento

Faccio veramente fatica a decidere se mi è piaciuto di meno questo post di Antonio Noziglia o l'intervento di Orellana e compagnia. Io ero per il si all'incontro, forse lo avrei condotto diversamente ma in ogni caso Grillo ha detto in faccia a Renzi quello che il Movimento pensa dell'attuale sistema dei partiti; d'altronde Renzi ha premesso che non voleva accordi ne fiducia, voleva raccontare il solito libro dei sogni. Credo anche che Orellana, che stimo, dovrebbe, quando è intervistato, impegnarsi maggiormente per far conoscere il M5S e meno per metterne i risalto gli inevitabili errori di gioventù. Dobbiamo migliorare TUTTI nella comunicazione perchè per il resto il M5S è la più geniale rivoluzione mai vista. Grazie di cuore a tutti e buon lavoro. W il M5S

andrea ravizzini, formello Commentatore certificato 20.02.14 16:54| 
 |
Rispondi al commento

Non pensa Grillo che si potrebbe accettare una politica dei 2 o 3 forni purche' i partecipanti togliessero di giro i loro ingredienti avvelenati e portassero ciascuno il suo meglio per una cucina nuova e digeribile a tutti..o quasi tutti?
Smontare il parassita elefantesco della burocrazia . La strafottenza dei giudici, la presenza di alti magistrati che a 80 anni non conoscono ancora l'italiano, le regalie ai clientes, gli affaracci distruttori dell'ex bel paese? I portaborse e i questuanti cronici..gli imprenditori senza portafogli, gli Analfabeti di Andata o di Ritorno nonostante la scuola pubblica gratis? E arrivare fino ad una nuova Costituzione fondata ad esempio su 'Parametri della felicita'?

fabio pera 20.02.14 16:53| 
 |
Rispondi al commento

I signori: Battista, Campanella, Bocchino ed Orellana, sono stati molto abili ad infiltrarsi nel M5S e sin da subito si sono comportati in modo vergognoso. Quando aprono bocca sembra di ascoltare i reazionari degli altri partiti. Nelle loro dichiarazioni è evidente che cercano di dividere e di screditare il M5S.
Bisogna cacciarli via al più presto. L'unico loro scopo è quello di arricchirsi. Questi volgarissimi infiltrati non devono assolutamente essere accettati nel M5S. Nel PD e negli altri partiti che insieme hanno distrutto e raso al suolo un paese di spazio ne possono trovare a volontà.
Beppe Grillo è stato eccezionale, ha disintegrato in pochi minuti il pinocchietto Renzie, personaggio a servizio delle lobbies.
Il PD, insieme ai suoi soci in affari, ancora oggi, per l'ennesima volta, votando il finanziamento pubblico ai partiti, ha preso in giro il paese. Il PD, per continuare a mantenere il proprio apparato di parassiti, toglie il pane di bocca agli italiani fino a portarli alla disperazione. Questo è l'unico vero obiettivo che si pone, altro che democrazia. IL PD E' COMPOSTO DA BUGIARDI INCALLITI CHE QUOTIDIANAMENTE TRADISCONO I CITTADINI ONESTI ED I LAVORATORI. VERGOGNA!!!
ORA E SEMPRE M5S!!!!

Saverio Battaglia Commentatore certificato 20.02.14 16:53| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Scusate se vado fuori tema, ma invito a tutti a guardare questo video e soprattutto a diffonderlo il più possibile:

http://www.dn.pt/inicio/globo/interior.aspx?content_id=3697449&seccao=Europa

Il titolo è "I Am a Ukrainian", dove una bellissima ragazza, direttamente dalla piazza in fiamme, spiega perché la gente protesta con tanta forza: "Siamo qui perché vogliamo essere liberi da una dittatura, da una classe politica che lavora solo per sé stessa, per garantirsi il potere, le sue belle case e le sue fortune... siamo un popolo civilizzato, ma governato da barbari". Vi ricorda qualcosa?
Non si rivolge ai governi o alle varie associazioni del tipo Amnesty International, spesso ruota di scorta di certi poteri, ma direttamente ad ognuno di noi, da cittadino a cittadino.
Come elettore e iscritto al M5S, mi ci sono immediatamente riconosciuto. Sono sicuro che sarà così anche per voi

Giampaolo A., Lisbona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.02.14 16:51| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5