Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Giornalista del giorno: Michele Serra, la Repubblica

  • 325


serra_giorno.jpg

"Se la pubblicazione su Facebook dei biglietti privati scambiati alla Camera tra Renzi e il grillino Di Maio è "trasparenza", come lo stesso Di Maio spiega, tanto vale abolire la privacy, con quel po' po' di legislazione complicata (e tragicamente inutile) che quel povero concetto ha fin qui prodotto. Io, se fossi Renzi, a Di Maio toglierei il saluto vita natural durante: perché niente è più scorretto e vigliacco che rubare opinioni private per renderle pubbliche." Michele Serra

26 Feb 2014, 15:22 | Scrivi | Commenti (325) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 325


Tags: Di Maio, giornalista del giorno, la Repubblica, Renzie, Serra, trasparenza

Commenti

 

La comunicazione con i pizzini non a caso è una pratica mafiosa. Farla poi in Parlamento, luogo elettivo, dove il parlare dei problemi del Paese per risolverli, è di importanza vitale per i cittadini, è proprio il massimo della faciloneria superficiale e democristiana. Ha fatto bene Luigi a pubblicarla. Direi poi che non vi era nulla di privacy in quanto l'argomento non era personale ma istituzionale. Era un invito a "prostituirsi".
I giornalisti che non concordano sono servi del padrone.

ARNALDO BALASSI 28.02.14 09:59| 
 |
Rispondi al commento

Chi ha un po' di cervello comprende perfettamente che Renzi non ha inviato un biglietto all'amico ma ha tentato di intavolare aggiustamenti con l'unica vera opposizione, come prima di lui hanno fatto tutti gli altri che con il loro gioco delle parti (di Pirandello) hanno utilizzato il potere democraticamente attribuito loro dai Cittadini per i loro interessi. BENE DUNQUE HA FATTO DI MAIO A PUBBLICARE IL ...PIZZINO DI RENZI. Anche i giornalisti asserviti ai contributi pubblici e che esistono grazie a questi devono darsene una ragione: E' FINITO IL TEMPO DELL'IGNORANZA DI MASSA ED HANNO DIRITTO DI ESISTERE SOLO I GIORNALISTI CHE INFORMANO E NON TENTANO DI INGANNARE I CITTADINI. Enrico Indraccolo

E.I. 28.02.14 08:39| 
 |
Rispondi al commento

In base al ragionamento di Serra, i carabinieri hanno violato la legge sulla privacy quando hanno letto e sequestrato i pizzini di Bernardo Provenzano, in fondo anche quelle sono opinioni. Questo signore fa questo ragionamento perchè pensa che la politica abbia diritto alla privacy, come se si trattasse di cosa privata, la politica è pubblica e per una persona pubblica la privacy deve per forza ridimensionarsi e sacrificarsi a favore di un bene di maggiore importanza, quale è appunto, la trasparenza a favore dei cittadini.

AntoMessi 28.02.14 01:34| 
 |
Rispondi al commento

Credo che di maio non abbia bisogno del saluto di Renzi ma da quest'ultimo vorrebbe coerenza e confronto aperto e non sottobanco come è solito fare oggi la politica. E' questo il vero cambiamento della politica del M5S. Ancora non ve ne siete accorti?

Raffaele Pezella 28.02.14 00:19| 
 |
Rispondi al commento

E più scorretto comunicare con pizzini che rievocano il metodo usato da chi vuole nascondere qualcosa . Renzi avrebbe dovuto parlare apertamente con Di Maio, la risposta sarebbe stata la stessa. E se Di Maio fosse stato visto ricevere pizzini e rispondere nello stesso modo tenendone segreto il contenuto , come sarebbe stato giudicato dagli elettori M5S tutto questo ? Di certo in modo negativo , questo è un movimento dove deve esserci la massima trasparenza.

Matteo Demma, Catania Commentatore certificato 27.02.14 21:11| 
 |
Rispondi al commento

Egregio giornalista, da cittadino Italiano e come tale votante per la formazione di camera, senato e così via le sue affermazione mi suonano false, errate e fuorvianti per il Cittadino. In Parlamento ci vanno (o ci dovrebbero andare) persone che discutono dei problemi della gente, dei Cittadini. E basta! Tutto il resto, giochini al CMPR (pagati da noi), tresche personali, chiacchiere e gossip da cameriera (senza offesa per le cameriere che sono più serie di questa gente) dovrebbero essere fatte FUORI dal Parlamento. E aggiungo che tutto ciò che viene fatto o detto nello stesso deve essere controllabile e verificabile dal Cittadino. Se poi Lei ritiene che le chiacchiere da salotto (tipo i "pizzini") è fare Politica, mi spiace ma viviamo in due mondi molto diversi, il mio è un mondo onesto dove la Politica è per il Cittadino, il suo è semplicemente agli antipodi rispetto al mio. Continui pure a scrivere sul suo quotidiano e spero che una volta tolto il finanziamento ai Giornali questi possano incominciare a dare informazioni vere alla cittadinanza e che non siano più asserviti ai partiti. Oggi vi mantenete con i nostri soldi, e servite i/il partito, niente di più. Mi dimostri il contrario.

Elio d'Angelo, napoli Commentatore certificato 27.02.14 18:41| 
 |
Rispondi al commento

Signor Serra, e su via un pò di limpidezza!!
Aaaaaaaaah è vero che voi a quest'ultima siete allergici, paura e?
Meglio, dovete averne paura, e molta....la stessa paura che hanno tutte le famiglie italiane che non riescono più a campare!!!
Il popolo sta arrivando, stia a guardare, ne vedrà delle belle per noi e delle tragiche per voi!!

Ignazio Podda 27.02.14 16:04| 
 |
Rispondi al commento

Caro Serra, basta con 'sta storia della "privacy": questa legge e' ormai come la pelle dello scroto: la puoi tirare da tutte le parti!!!

Maurizio leuti 27.02.14 15:21| 
 |
Rispondi al commento

CARO, signor SERRA, lei ha preso la trasparenza per male educazione, tutti gli attivisti a 5 stelle la trasparenza ,e l'onesta , c'è l'anno nel DNA. Per lei l'onestà e la trasparenza, sono due concetti astratti, io mi meraviglio come fanno a leggervi ,i vostri lettori.

giovanni alessandro bottiglieri 27.02.14 14:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma se i biglietti li ha mostrati lo stesso Di Maio, dov'è la violazione della privacy? Serra non cercare di tenere nell'ignoranza quei poveri che ancora leggono il giornale in cui scrivi.

Vincenzo Michelazzi 27.02.14 14:43| 
 |
Rispondi al commento

sono d'accordo con quasi tutte le vostre istanze e denunce, ma il pensiero unico e la violenza verbale che leggo nei commenti mi spaventano quasi quanto il renzie abusivamente premier

telespalla bob (casaleggio) Commentatore certificato 27.02.14 14:17| 
 |
Rispondi al commento

lo pseudogiornalista michele serra pensa come inciuciare..... senza sapere che DIMAIO non avendo nessuna cosa da nascondere xchè è un ragazzo onesto ha pubblicato in differenza di lui cose che non si possono fare!!!!!ma fatte alla luce del sole!!!

antonio spinelli 27.02.14 14:08| 
 |
Rispondi al commento

Mio caro Serra, quando brucia il culo... BRUCIA IL CULO!!! tu come tutti gli altri devi andare a CASA!!!!!!!!

alberto cannatà 27.02.14 13:01| 
 |
Rispondi al commento

ma cosa ci si puo' aspettare da un mangiapane a tradimento d'altronde scrive sulla repubblica (delle Banane)!anche lui dovra' cercare lavoro e sudare per cercare di vendere qualche copia del suo giornale.

fabfour 27.02.14 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Io, se fossi "la Repubblica", toglierei a Michele Serra la possibilità di scrivere altre stupidaggini!

Duccio V., Recife Commentatore certificato 27.02.14 12:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

su questa questione dei giornalisti invito tutti a fare una distinzione.
un giornalista che esprime una sua idea raziocinante sul ms5 o qualche suo rappresentante non può essere trattato alla stregua di quello che travisa e riporta cose inesatte sul movimento o di un suo esponente.
sono questi ultimi che non si comportano deontologicamente e che dovrebbero vergognarsi di chiamarsi giornalisti.
riflettete gente. est modus in rebus

domenico santacroce, napoli Commentatore certificato 27.02.14 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Caro e chi me lo dice che Renzi non volesse iniziare a corrompere Di Maio e quindi il movimento. IL PROBLEMA È QUESTI ATTEGGIAMENTI C'È L'AVETE nel DNA. Per non fare la fine della lega non bisogna abbracciare questi subdoli.Eppoi nel colloquio che Il grande Beppe ebbe con Renzi le prime parole sono state noi non vogliamo la tua fiducia.Quindi cara gentaglia andate a fare in c...

giuseppe m., gorizia Commentatore certificato 27.02.14 11:56| 
 |
Rispondi al commento

Caro Michele Serra, quello che viene fatto o detto alla camera non può essere considerata questione di "PRIVACY" bensì questione di "INTERESSE COMUNE" quindi NOI dobbiamo e abbiamo il DIRITTO di sapere!!!
Prima di esprimere un parere rifletti su quanto scrivi...

Andrea Restucci 27.02.14 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, ma è ovvio che Renzi ha scritto il pizzino BEN SAPENDO che Di Maio lo avrebbe pubblicato, era il suo obiettivo! Analizzate lo stile di scrittura di entrambi: Renzi inizia stampatello e finisce corsivo, scrittura sbrigativa tipo "penso in fretta quindi scrivo in fretta, sono concreto e operativo, non ho molto tempo da perdere". Dall'altra parte la calligrafia di quinta elementare di Di Maio. A quei livelli nulla è lasciato al caso, soprattutto quando si tratta di comunicazione.

Quinto Stellone 27.02.14 11:47| 
 |
Rispondi al commento

A togliere il saluto iniziamo noi, dai! Siate seri ridicoli giornalisti asserviti!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato 27.02.14 11:35| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Michele, lei pensa a dover togliere il saluto a Di Maio se fosse Renzi... e allora gli italiani cosa devono fare? Ci hanno tolto tutto anche la libertà di voto... Lei si preoccupa per dei biglietti privati scritti da un non eletto... ma chi cazzo è renzi e che cazzo ci sta a fare su quella poltrona? Mi faccia il piacere va...

Alessio Floriani 27.02.14 11:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Adesso viene fuori che le cose scritte da Renzi erano "opinioni" ....

meglio che la mia, opinione, in merito io la tenga per me...

Alessandro V. 27.02.14 11:12| 
 |
Rispondi al commento

noi lo togliamo il saluto anke ai giornalisti, ai mediocri scrittori e ai servi degli editori come lo sei tu ( capisco hai paura che nessuno ti assuma in altri giornali ,tieni famiglia)

renato luccon, azzano decimo Commentatore certificato 27.02.14 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Il metodo usato da Renzi è provocatorio.
Bene ha fatto Di Battista a pubblicare il pizzino, atteso che i due stavano in una istituzione dello Stato e non in una casa privata, dove si possono scambiare effusioni e confidenze tra amici.
Renzi poteva benissimo chiedere a voce ciò che ha scritto nel pizzino. Secondo me lo ha scritto per ottenere altrettanta risposta scritta, e bene ha fatto Di Battista a non rispondergli e a svergognarlo. Altro che amici!

Mario Di Lorenzo, GIUGLIANO IN CAMPANIA Commentatore certificato 27.02.14 11:06| 
 |
Rispondi al commento

Egregio dott. Sella,
sono rimasto sbigottito dalle sue parole. Penso siano state scritte di notte in un attimo di assente coscienza. Ma le pare che rappresentanti del governo, a qualunque titolo, possano permettersi di pensare pubblicamente qualche cosa e di pensare, privatamente, l'opposto? Questi signori andrebbero cacciati a calci nel posteriore quali vigliacchi approfittatori del ruolo che immeritatamente ricoprono, per salvare il misero tornaconto personale. A spese di tutti i contribuenti, vergognosamente disinteressati dei milioni di cristi che a malapena arrivano a fine mese!

Maurizio 27.02.14 10:58| 
 |
Rispondi al commento

Egr, Michele Serra hai qualcosa da nascondere??!

Simone M., Bologna Commentatore certificato 27.02.14 10:53| 
 |
Rispondi al commento

"...perché niente è più scorretto e vigliacco che rubare opinioni private per renderle pubbliche." Michele Serra...."

caro michele serra se solo avessi la facoltà di essere ascoltato che hai tu e soprattutto la stessa visibiltà che hai tu a livello mediatico ti smonterei con meno parole di quelle che hai usato tu....

si da il caso che i due soggetti in questione renzi e di maio stiano scambiando opinioni private su qualcosa che privato non dovrebbe essere: il governo dell'italia!

quindi caro serra mi dispiace ma invece di aver trovato il giudizio geniale per smontare uno come di maio che finalmente cerca di fare tutto sotto gli occhi del popolo ti dai la zappa sui piedi. noi italiani nn siamo tutti dei rincoglioniti sappilo! inizia quindi a scrivere cosa combina privatamente il tuo renzuccio a discapito della nazione. che è meglio! saluti!

michele m., padova Commentatore certificato 27.02.14 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Giornalisti che vergogna, dicono cose che vanno contro la loro professione solo per non essere banditi dal sistema casta e continuale tranquilli a prendere soldi statali!!!
Unico giornalista vero in Italia mi sa che è M. Travaglio....

FABIANO S., Roma Commentatore certificato 27.02.14 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Scusa Serra, ma secondo te che sei tanto intelligente, Renzi si rivolgeva a Di Maio come: Sindaco di Firenze; Segretario del Pd; Presidente del Consiglio o semplice cittadino? Se le prime tre ipotesi sono valide cosa cazzo centra la privacy, se fosse vera la terza non era quella la sede adatta ma il Nazareno. Salutami il tuo Padrone e non rompere gli zibidei. Ho smesso di leggere la repubblica da 10 anni e ho risparmiato i soldi per la benzina.

giancarlo s., Taranto Commentatore certificato 27.02.14 10:42| 
 |
Rispondi al commento

Rendere pubblici accordi politici mi pare una cosa alquanto democratica!Se poi,come ha fatto Renzi,tanto per cambiare ,trovate giusto accordi privaticon:Silvio,DiMaio,Verdini ed altri,allora e' inutile che un presidente del consiglio ,e non solo lui,esca in tv e spiega il suo programma che non ha ancora accordi e maggioranza !!!! Sperare in un saluto di Renzi,magari in un "stai sereno Di Maio" ?!?!?! per carita'!!!!!

franco pedo, Torino Commentatore certificato 27.02.14 10:40| 
 |
Rispondi al commento

L'italia ha censurato la manifestazione degli Anonymous sui 14miliardi stanziati per schedare tutte le persone della rete.
Mentre sto st*onzo parla di privacy davanti a una carenza nelle procedure parlamentari.
Hanno giurato sulla costituzione di difenderne i principi. E la stessa costituzione dice che c'è un parlamento dove discutere delle loro idee.
L'ha violazione l'ha fatta renzi cercado di infrangere questo principio.

Benedetto Lorello (vagappc), Busto Arsizio (VA) Commentatore certificato 27.02.14 10:36| 
 |
Rispondi al commento

Incredibile, come volevo dire prima andate a leggere la "new entry" postata su Tze Tze di Dagospia.... "Incredibile. Spuntano dei messaggi privati inviati da Brunetta a Floris".
M5S a testa alta.

Sam D. Commentatore certificato 27.02.14 10:35| 
 |
Rispondi al commento

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Quello che non vuole intendere Serra è che da queste gentilezze, e fair play, inizia il familismo amorale italiota e le lobby. Non si può giocare con i rapporti personali e poi ritrovarsi inciucioni.

Non siamo in un gulag né in Corea, e quindi l'esposizione pubblica di quanto intercorso fra renzi e Di Maio non è stato per nutrire la morbosità, o perché il "compagno Di Maio" non creda nella sfera privata.

Si tratta di un momento della nostra storia in cui bisogna evitare il contagio, che si può anche produrre solo per illazione.

Concludo dicendo che il M5s dovrà fare accertamenti anche sui manager e i vertici di equitalia, a partire dal suo vicepresidente.
Spero siano tutti buttati dentro e gettata la chiave, e confiscati i loro beni. Sappia il compagno Serra, neo chierichetto di renzi, che a me interessa soprattutto la privacy dei loro portafogli!

gennaro esposito 27.02.14 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Forse nel tuo mondo mafioso è scorretto pubblicare i pizzini, noi siamo gente onesta e non la pensiamo come te.

Ramy Al Zuhouri 27.02.14 10:26| 
 |
Rispondi al commento

Sono onorato di votare MoVimento.

romeo 27.02.14 10:25| 
 |
Rispondi al commento

Come fa un personaggio pubblico, che gestisce questioni pubbliche, che viene lautamente retribuito con soldi pubblici ad invocare la privacy su ciò che scrive e fa girare durante una assemblea pubblica ?
Anche questa storia della privacy ormai è diventata quasi esclusivamente un alibi usato da chi ha qualcosa da nascondere: Il contrario di privacy ? TRASPARENZA !!! Con la trasparenza hanno smontato l'impero sovietico mettendo fine a decenni di guerra fredda e minacce di conflitti nucleari.
Esempi di migliorie introdotte con la privacy ?

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 27.02.14 10:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il signorotto in questione è parte di una casta che dovrebbe informare e invece ci racconta storielle e non ha ancora capito che ormai lì c'è gente seria e non quaquaraqqua come lui che scrivono sotto dettatura... e non si preoccupi che alla privacy ci credete solo voi...sappiamo tutti che la privacy non esiste! tranne che per qualche presidente, commissario o politico lobbista. Torni alla sua vita comoda e beata tra i benpensanti di sinistra e lasci perdere i cittadini onesti. Grazie.

paolo c 27.02.14 10:15| 
 |
Rispondi al commento

Ha fatto bene Di Maio a pubblicare!, e' da prima delle elezioni dell'anno scorso che M5S affermava che avrebbe fatto vedere TUTTO! Ci vuole proprio un coglione a mandare certi messaggi sperando che non vengano pubblicati (poi il top e' mandarli su carta intesta della Camera dei Deputati)

Simone M., Bologna Commentatore certificato 27.02.14 10:15| 
 |
Rispondi al commento

Se sei una persona corretta rendi noto un tentativo di contatto con chi appena è entrato in parlamento ha subito attaccato il Movimento 5S! Giustamente Di Maio persona limpida ha risposto: porta in parlamento cose serie e non fuffa e le valuteremo! Sono fiero di Di Maio! Renzi c'ha provato ma in fondo trasparenza vuol dire far sapere a tutti i giochini che vengono fatti per portare dietro una finta opposizione a mettersi d'accordo su tutto come hanno fatto per 20 aa!
Grazie ragazzi!
Non preoccupiamoci di chi vuole andare fuori! Tanto verranno reciclati da altri partiti!
A riveder le stelle!

Giuseppe ., Bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.02.14 10:13| 
 |
Rispondi al commento

Ma andiamo ormai tutti sanno come funziona la politica oggigiorno e come ha SEMPRE funzionato. Poniamo il caso che Di Maio avesse cercato di nascondere i pizzini per l'imbarazzo e non renderli pubblici in seguito, un Qualunque "politico" li presente, non del M5S, avrebbe usato la storia dei pizzini (R. ne avrebbe sicuramente parlato dei suoi messaggini a qualche collega o tutti quanti) e sicuramente i giornal..ai e giornalisti come Lei avrebbero usato questa storia come leva per attaccare Di Maio e tutto il M5S non crede!! La politica e i giornali che ricevono il finanziamento pubblico funziona così. M5S avanti a testa alta.. PS questa mattina sfogliando un giornale di chiara matrice politica, quando debbo alzare il mio morale e farmi qualche risata leggo questo giornale, c'erano due fotografie l'una accanto all'altra, di Renzie e Mr. Bean prese da una rivista tedesca. I due identici sia nel atteggiamento (tipicamente di Mr.Bean con quella sua faccia) e sia nel fisico ... il titolo "Italiens Mr. Bean". Per chi non lo sapesse bean significa fagiolo.

Sam D. Commentatore certificato 27.02.14 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Walking Dead, trollazzi, paparazzi, opinionisti, giornalai, incominciate a cercarvi una nuova attività. Siete sempre meno utili alla società, arrendetevi siete circondati.

Ezio Bigliazzi, Bedizzole Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.02.14 10:06| 
 |
Rispondi al commento

quindi secondo il Sig.giornalista della Repubblica Serra certe cose devono restare private? certo cosi' gli inciuci si fanno meglio...bravo bell'esempio !!!

Alessandro Demofonte, Roma Commentatore certificato 27.02.14 10:05| 
 |
Rispondi al commento

Mi spiace moltissimo che Serra si sia espresso in questo modo, in altri momenti sarebbe un peccato veniale ma ora ogni attacco al M5S diventa un attacco politico e una minaccia all'unico partito che realmente fa opposizione. Chi volesse approfondire...WIKIPEDIA.IT:[http://it.wikipedia.org/wiki/Michele_Serra]

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 27.02.14 10:03| 
 |
Rispondi al commento

pensandoci il vecchio Renzi ha dimostrato una certa intelligenza a cercare un accordo con noi perche ha capito che in futuro siamo noi e non loro!!!!

David M., roma Commentatore certificato 27.02.14 09:58| 
 |
Rispondi al commento

Di Maio ha fatto benissimo, la trasparenza è la cosa più importante di un partito

Questo giornalista è abituato male, non ha capito che il M5S è diverso dagli altri

Paolo M5S, Palermo Commentatore certificato 27.02.14 09:56| 
 |
Rispondi al commento

michele serra, mi stupisco che tu non sappia valutare la non comune intelligenza di renzi. renzi è uno di quelli che hanno "una marcia in più" altrimenti non sarebbe arrivato così velocemente dove è arrivato e mi rifiuto di credere che renzi non immaginasse che i pizzinni sarebbero stati resi pubblici.

giancarlo buraggi, san teodoro ot Commentatore certificato 27.02.14 09:51| 
 |
Rispondi al commento

Povero michele serra...eppure sei un giornalista

e non hai capito che renzi sapeva che sarebbero state pubblicate ed anzi lo voleva???

Ha scritto " per il bene dei cittadini" dai ma che cazzo gliene frega a quello dei cittadini italiani.......povero illuso...votalo vivrai una vita migliora fondata sulle menzogne ed i sotterfugi

leonardo t., terni Commentatore certificato 27.02.14 09:31| 
 |
Rispondi al commento

cito: "niente è più scorretto e vigliacco che rubare opinioni private per renderle pubbliche".
Le conversazioni private sono quelle tra due amanti... tra due amici o tra due uomini di affari che fanno I PROPRI INTERESSI, non sono private le conversazioni che riguardano i tentativi di inciucio alle spalle di un popolo che ogni giorno vede il proprio fututo andare a puttane! non è privato e on dovrà mai piu esserlo niente di quello che avviene nelle aule del NOSTRO parlamento!
il problema è proprio nel fatto che questi faccioni da cartelloni non hanno capito che l'Italia non è loro ma del popolo e io voglio sapere tutto quello che succede li dentro perchè hanno fatto il loro comodo per troppo tempo!

David M., roma Commentatore certificato 27.02.14 09:31| 
 |
Rispondi al commento

ma scusate non ho capito .... il bambino Fonzie non si e' mai fa per il parlamento, si e' fatto votare alle primaria dicendo di fare alcune cose e ha fatto l'esatto contrario di quello per cui i suoi l'hanno votato.
beh MI CHIEDO E VI CHIEDO DOPO IL TRADIMENTO DI FONZIE DOPO AVER FATTO PERENNEMENTE L'ESATTO OPPOSTO DI QUELLO CHE HA SEMPRE DETTO

MA DICO IO .... MA DIMAIO LO SALUTA ANCORA ?
IN ITALIA MANCO CHI LO HA NOMINATO ALLE PRIMARIE LO SALUTA ................. MANCO I SUOI

FONZIE NON HA PIU A CHI LEVARE IL SALUTO

armando r., messina Commentatore certificato 27.02.14 09:24| 
 |
Rispondi al commento

Quindi lei spinge per la censura e poi gridate antidemocratici agli altri! Intanto si legga cos'è la legge privacy e non tenti di confondere ciò che non lo è. Capisco che mettere a nudo le magagne dei partiti significa indebolire l'unico suo/vostro anello per mettere la pentola sul fuoco. Ma sa dirmi perchè i pizzini di Riina si e li avete pubblicati da turtte le angolazioni e questi no? Sempre pizzini sono ah! o no? non so se mi ha capito, si chiama trasparenza, quella che tentate in tutti i modi di anestetizzare.

Fabio R., Palermo Commentatore certificato 27.02.14 09:22| 
 |
Rispondi al commento

Michele Serra e' un coglione! Ma davvero! Ha fatto non bene, ma benissimo, Luigi quando ha pubblicato i pizzini di berlusconiana memoria (gli stessi utilizzati tra Letta nipote e Monti...)!!! Ma cosa credono questi escrementi, che possono giocare su due tavoli? Con il M5S non esistono ambiguita'!

Giovanni Sgarlata (), Lugoj (Romania) Commentatore certificato 27.02.14 09:20| 
 |
Rispondi al commento

#TOGLIETEMILSALUTO ottimo hastag, serra distenditi sull'amaca e #staisereno

giorgio paoloni 27.02.14 09:12| 
 |
Rispondi al commento

"""Scriveva ""PIZZINI"""............??????!!!!!! IL NUOVO presidente del consiglio.......in uno dei ""PIZZINI"" INVIATI AL Deputato LUIGI DI MAIO........""""SO CHE PARLI CON """Giachetti"""((PD)), SE TI VA BENE UTILIZIAMO LUI COME CONTATTO""""..........!!!!!!!.

VOGLIO STIMOLARE LA VOSTRA FANTASIA, POPOLO DEL MOVIMENTO 5 STELLE........E, VI FACCIO UNA DOMANDA......: CHI, PER COMUNICARE, E SENZA CHE ALTRI SAPPIANO, """MANDA""" TRAMITE un ""picciotto""...COMUNICAZIONI DI FARE O DI NON FARE""""......????????

INTERLOQUIRE NELLA CAMERA DEI DEPUTATI A MEZZO DI ""PIZZINI"", E' UN SISTEMA TIPICAMENTE ""M A F I O S O""..........!!!!

UN PESSIMO """ESEMPIO""" PER IL PAESE ED UN ""INCORAGGIAMENTO"" ALLE COSCE MALAVITOSE - 'NDRANGHETA, MAFIA, CAMORRA E SACRA CORONA UNITA..!

IL NOSTRO DEPUTATO LUIGI DI MAIO, PUBBLICANDO I ""PIZZINI"" HA DIMOSTRATO AL PAESE QUALI SONO I SISTEMI """TIPICAMENTE MAFIOSI"" CHE USANO,DA SEMPRE, I POLITI CORROTTI, COLLUFI, CONCUSSI E MALAVITOSI.......!!!

SONO PROFONDAMENTE INDIGNATO E SCONCERTATO......!!! DEVONO ANDARE TUTTI A CASA.....!!! FORZA GRILLO...FORZA MOVIMENTO 5 STELLE...!!

Luigi Doria, Rosignano Marittimo (LI) Commentatore certificato 27.02.14 09:11| 
 |
Rispondi al commento

"Non è corretto"... "gli toglierei il saluto vita natural durante". Michelino (che col passar del tempo perdi sempre più la tua ex verve), ti sfugge che siamo in guerra! E si sa, la guerra è brutta proprio perché tutto è lecito! Noi popolo, cioè salariati sotto pagati, disoccupati, precari che vivono con 400 euro al mese, siamo con gli occhi di fuori, e la nostra vita è una mortificazione...una battaglia quotidiana per la sopravvivenza ... un non dormire la notte...una condizione cioè che tu, michelino, pur conservando un'aria da proletario smandrippato, e pur sforzandoti, non puoi neanche immaginare.

Turi Migliore Commentatore certificato 27.02.14 09:09| 
 |
Rispondi al commento

Bravo minchiele, continua a difendere il tuo padroncino, continua a fare pubblicità alla politica fosca e sottobanco del tuo caro PD.Che fine hai fatto pure tu, che delusione, per un piatto di cozze.

john f. Commentatore certificato 27.02.14 08:44| 
 |
Rispondi al commento

Se riusciamo a togliere il finanziamento ai partiti e ai loro giornali, qualcuno non scriverà più nemmeno le fiabe per i bambini.
BARZELLETTIERI!

GIANNI COLANGELO 27.02.14 08:42| 
 |
Rispondi al commento

La mia opionione privata è che sei un CRETINO, un COLLUSO, un SERVO DEL SISTEMA CORROTTO, UN BECERO IPOCRITA. Non mi offendo se lo rendi pubblico e, ti prego, toglimi anche il saluto

Adriano Perrone, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.02.14 08:31| 
 |
Rispondi al commento

Caro Michele,ogni giorno muore della gente per disperazione...e tu ti indigni per la violazione della privacy?? Ma stiamo ancora a guardare a queste cazzate? Non hai niente di meglio da scrivere? E dire che gli argomenti non mancherebbero...Guarda ti do un consiglio:vai a zappare la terra che un po' di esercizio fisico vedrai che ti farà bene e certamente diraderà un po' di nebbia che hai nel cervello! Anche tu lascia libera la poltrona,prendo io il tuo posto...mi dimezzo anche lo stipendio!
Tanto ci salto fuori cmq.

Manuela Negrini 27.02.14 08:14| 
 |
Rispondi al commento

caro serra quei pizzini saranno anche innocenti come dici ma di pizzini di inciuci vari in quei palazzi ne girano a iosa come i lobbisti che prendono accordi sotto banco i cittadini non dovrebbero più comprare il tuo giornale che pure di parte e con i tuoi articoli ci si può pulire il culo quindi ti meriti un vaffanculo il pizzino non è un mezzo di democrazia e a quanto pare si scrivono per non far sapere agli altri e sondare se qualora vi fosse una possibilità di di corruzione il sig. renzi doveva dirgli in faccia cio che pensava quindi e proprio Di Maio che non dovrebbe più salutarlo le palle hanno le gambe corte sei solo spazzatura e neanche riciclabile Domenico Falco GRILLINO DOC

domenico falco, olevano di lomellina Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.02.14 08:00| 
 |
Rispondi al commento

...privato era quello che faceva tua madre con chissà chi non quello che si fa nel Parlamento Italiano !

francesco gulli, 8807 Botricello Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.02.14 07:59| 
 |
Rispondi al commento

Michele Serra non sarà un vate del giornalismo (è solo una invenzione l'idea che esista il pensiero perfetto) ma è uno che pensa con la propria testa e per questo è uno che stimo e spesso vale la pena di leggere. La pensa in modo diverso? Va bene lo stesso, di sicuro ha colto qualche elemento interessante su cui era utile riflettere. Per questo lo lo stimo e leggo. Abbiamo bisogno di più gente che pensa con la propria testa. Abbiamo bisogno di gente che scrive cose che non ti aspetti, che ti creano curiosità, che sfidano il tuo pensiero. Se qualcuno vuole scrivere cose intelligenti c'è il Web, si metta in gara poi vedremo chi vale la pena leggere.

Peter Amico 27.02.14 07:37| 
 |
Rispondi al commento

Poveraccio!!!

Alessandro razzi 27.02.14 07:08| 
 |
Rispondi al commento

M. Serra: "Io, se fossi Renzi, a Di Maio toglierei il saluto vita
………………..natural durante: perché niente è più scorretto e
………………..vigliacco che rubare opinioni private per renderle
………………..pubbliche"……………………………………………………


Signor Michele Serra,

Lei si è lasciato alle spalle la dimensione della "ragione" ed è entrato in quella dell' "assurdo": non solo, infatti, ha conciliato "opinioni private" di un Presidente del Consiglio con l'espletamento delle sue funzioni "pubiche" in un contesto fisico anch'esso "pubblico" come il Parlamento, ma è andato addirittura oltre collocando quelle sacre "opinioni private" nell'altrettanta sacra ed inespugnabile loro dimora della "privacy"!

È davvero difficile da concepire come un qualsiasi Di Maio abbia avuto l'ardire di profanare la sacralità di questa Sua creativa privacy: scelta di gran lunga più "politicamente corretta" avrebbe fatto Di Maio se si fosse supinamente UNIFORMATO alla prassi vetusta di nascondere la verità agli infimi plebei!

Sa che Le dico, signor Serra? Lei sarebbe un giornalista migliore - se mai fosse un giornalista - se la Testata per cui lavora Le pagasse lo stipendio con i soldi veramente guadagnati sul campo. Così come stanno le cose, invece, Lei si trova ad essere - magari a Sua stessa insaputa - un parassita della Società!

Davvero peccato: perché quello del giornalista e quello del parassita sono due modi di essere ineluttabilmente inconciliabili!

jb Mirabile-caruso 27.02.14 06:43| 
 |
Rispondi al commento

ma serra perche' non ti fai i cazzi tuoi?

TE E LA TUA BARBETTA ALLA FAZIO

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.02.14 05:20| 
 |
Rispondi al commento

si questo e' un'altro deficente come tanti

bona le'

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.02.14 05:15| 
 |
Rispondi al commento

Miohele Serra contesta a Di Maio di aver violato la legge sulla privacy ma sostiene che tale legge sia "complicata e tragicamente inutile" dimostrando in due passaggi di non conoscere tale legislazione neanche di striscio. La cosa tragica è che scrive su un giornale . ..

Giorgio Zucchermaglio (08xy), Castelfranco Veneto Commentatore certificato 27.02.14 04:22| 
 |
Rispondi al commento

Michele Serra rinfaccia la violazione della legge sulla trasparenza a Di Maio ma implicitamente, definendo tale legge "complicata e tragicamente inutile", dimostra di non conescera neanche di striscio..... Il guaio è che scrive su un giornale ed influenza i suoi lettori .....

Giorgio Zucchermaglio (08xy), Castelfranco Veneto Commentatore certificato 27.02.14 04:16| 
 |
Rispondi al commento

Signor Michele Serra FORSE PRIVACY vuol dire "vita privata"e non pubblica e per favore certe prediche andrebbero indirizzate al PD e non al movimento 5*****che forse per per Lei e` difficile da comprendere.Grazie e un caro saluto Enzo Menichetti

enzo menichetti 27.02.14 03:23| 
 |
Rispondi al commento

per essere un giornalista e poi malmesso,lopagheranno poco , sembra cianotico, mangerà con il capo che ha il vizio di rubare le avra rubato il piatto, ha occhi che sembrano appena finito il pianto, forse è ammalato, a vedere porcate come quelle di debenedetti ,e le sue paghe da ladro, mi sa che non avrà una gra bella vita serena, se spalasse merda di vacca, e mungesse , avrebbe 10 volte la salute mi creda, e puzzerebbe meno della merda che sta leccando ora..!! si ravveda poveraccio..!!

Maurizio Musio, musiom@gmail.com Commentatore certificato 27.02.14 02:47| 
 |
Rispondi al commento

Michele Serra dimentica tutte le volte che i "giornalisti" hanno RUBATO, con foto da distanza, i pizzini scambiati fra parlamentari alla Camera, nel corso degli anni? Quella "pratica" come la chiama e come la definisce? Di Maio ha agito in trasparenza, sulla base dell'etica del M5S: onore al merito e motivo in più di stima!

Domenico Falconieri Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.02.14 02:20| 
 |
Rispondi al commento

BISOGNA TOGLIERE I FINANZIAMENTI PUBBLICI AI GIORNALI, IN MODO DA ANNIENTARE DEFINITIVAMENTE I PARASSITI PREZZOLATI...

Zampano . Commentatore certificato 27.02.14 01:52| 
 |
Rispondi al commento

E' difficile per me, quasi impossibile, controbattere freddamente e pacatamente a simili moaralizzanti sillogismi da funamboli del pensiero che i sofisti greci a confronto erano analfabeti. Ma come si fa a pescare addirittura dalla privacy per giustificare un contro senso e fare persino la morale a chi non si presta a giochi scorretti, per non dire altro? Sarebbe come rimproverare alla guardia di aver sorpreso un ladro ledendone la privacy! Roba da matti. Renzi al primo giorno del suo insediamento ha fatto un tentativo, per altro presuntuoso e maldestro, di intaccare l'integrità e la coerenza del vice Presidente della Camera cercando di creare una complicità pelosa. Infatti era ben consapevole di agire spudoratamente sotto gli occhi di tutti e delle telecamere attraverso i commessi... Quindi ordendo una vera e propria trappola! Se Di Maio fosse stato un Orellana ci sarebbe cascato. Peccato per Renzi che Di Maio invece fosse proprio lui, cosa che non credo si possa dire per Serra che se a sua volta non fosse un meschinetto della palude mediatica sarebbe un giornalista. Peccato anche per lui, dal talento modesto e gettato alle ortiche.

rino lagomarino Commentatore certificato 27.02.14 01:37| 
 |
Rispondi al commento

e quindi ora le "intimidazioni" hanno cambiato nomenclatura in "opinioni private"...aaah capisco, capisco...

togliete la droga a serra e a tutta la redazione di repubblica, che ultimamente più che infamie cammuffate da barzellette non sanno articolare sulla loro carta igienica tacciata per giornale

Roberto d'Auria 27.02.14 00:56| 
 |
Rispondi al commento

MICHELE SERRA NON LEGGERA'CERTAMENTE QUESTI COMMENTI MA VALE LA PENA DI SCRIVERGLI.
FINO A POCO TEMPO FA' APPREZZAVO IL TUO LAVORO MA ADESSO MI SEI PROPRIO CADUTO!
COME SI FA' A PARLARE DI PRIVACY SU DEI DOCUMENTI FATTI GIRARE IN MODO COSI' LAPALISSIANO NEL PARLAMENTO??
ANZI I CONTATTI DI QUALUNQUE TIPO CHE AVVENGONO TRA I PARLAMENTARI DOVREBBERO ESSERE TUTTI CITATI ALLA LUCE DEL SOLE PER FAR CAPIRE ALL'ELETTORATO COSA DICONO E COSA FANNO I DEPUTATI E GLI ONOREVOLI, PERCHE' FINO A PROVA CONTRARIA DECIDONO DEL NOSTRO FUTURO E DEL NOSTRO DESTINO PERCUI I PARLAMENTARI GLI ONOREVOLI I MINISTRI DOVREBBERO ESSERE UNA LASTRA DI VETRO IN CUI TUTTI VEDANO QUELLO CHE FANNO E COSA DECIDONO SULLA NOSTRA PELLE!!POI PER QUANTO RIGUARDA LA PRIVACY E' SOLO UN TOTEM DA CUI NASCONDERSI PER LE MALEFATTE. CHI NON HA NULLA DA NASCONDERE STAI PUR SICURO NON INVOCA LA PRIVAY CHE NON JE NE PO FREGA DE MENO.QUINDI SE TU INVOCHI LA COSIDDETTA PRIVACY ALLORA HAI SENZ'ALTRO QUALCOSA DA NASCONDERE...
UN SALUTO CORDIALE E VEDI DI ESSER PIU' COERENTE.....

giuseppe caporicci, roma Commentatore certificato 27.02.14 00:45| 
 |
Rispondi al commento

"Sig." Michele Serra cambi mestiere "fai il leccaaaaa culooooo di De Benedettis detto anche repubblica non italiana ma del PD" Il giornalismo è una cosa seria che non ti si addice.La trasparenza è una cosa sacra ma tu sei abituato a non rispettarla. Lo certifica il fatto che scrivi per un "giornale se cosi si può chiamare" schierato politicamente. Molto spesso si criticava il Tg4 e in particolare il suo direttore perchè venerava Berlusconi - Constato che c'è di peggio.

Antonio Tirino 27.02.14 00:39| 
 |
Rispondi al commento

non che ami particolarmente rivolgermi ad uno che scrive su di un giornale di partito pieno di falsità pagato anche con le mie tasse nonostante mi faccia venire l' orticaria ( e scrive in calce alle sue cacatine "Copyright vietata la riproduzione" ma tant'è la democrazia è così.
La difesa delle privacy quella che non hai deifeso nel caso della posta rubata ai parlamentari 5 stelle è la difesa da una violenza nei confronti di un soggetto più debole ( es le vostre spie - d' Alema era di casa al copasir ve Giulia Sarti ragazzina bolognese ) quello che ha fatto Di Maio è stata una INTELLIGENTISSIMA AUTODIFESA nei confrnti di un ladruncolo e guitto degno della sua fiducia che in modo fintamente maldestro ( cioè si è fatto sgamare) voleva screditarlo agli occhi del Parlamento intero e forse dei suoi stessi elettori. Non aveva fatto i conti con l' esperienza del giovane Di Maio che i suoi colleghi politicanti in prossimità di camorra avevano già tentato di intimidire con sequstro di persona ai margini di un vostro evento elettorale cui il Di Maio aveva avuto l' ardire di fare domande non gradite ... insomma in parole povere Luigi vi conosce bene e vi ha rispedito al mittente il boccone avvelenato.

Luigi Bianca, Terni Commentatore certificato 27.02.14 00:17| 
 |
Rispondi al commento

O Serra è stupido oppure è così sottile da scrivere una simile baggianata per tenere il gioco di quello che è ovvio:

di Renzi si può dire tutto, ma non che sia idiota malinconico e assente... sapeva che Di Maio avrebbe pubblicato i biglietti, non è uno sprovveduto, l'ha fatto col chiaro intento di lasciare traccia di aver teso la mano ai 5S e dimostrare che hanno rifiutato: ha messo agli atti, su tutti i mezzi di disinformazione di massa, che è il 5S a non volersi assumere la responsabilità di cambiare... Cerca in poche parole i voti degli elettori 5S che votavano a sx e che a suon di cannonate di disinformazione... Bisogna sempre leggere dietro le righe, nemmeno fra le righe, è il politico esperto che ragiona così, leggere le righe è da stolti...

Robert Dragon Commentatore certificato 27.02.14 00:06| 
 |
Rispondi al commento

Michelle Serra, un nome che si sta' facendo strada nel giornalismo italiano, ma noi vorremmo, ci farebbe piacere, che ad un nome cosi', proiettato all'ascesa inarrestabile nell'olimpo delle mete agognate da molti ma raggiunte dai pochi, illustre e reverenziato, naturalmente corrispondesse, a cotanto nome dicevamo, una altrettanta finissima lucida-mente. Una mente che scava, cerca e trova. Questa volta lo scavo non le ha fatto trovare un bel niente, ha cercato di screditare l'On. Luigi Di Maio, con la questione dei “ bigliettini” di Renzi, ma ha dimostrato una pochezza di penetrazione che ci porterebbe a pensare che forse, forse poi tanto lucida-mente no lo e'. Ma non si preoccupi, basta che resti il nome.
Argutissimo Sign. Michele, lei invoca la Privacy, io vorrei ricordarle che i fatti sono avvenuti in un luogo pubblico, alla Camera che non e' quella da letto, sotto gli occhi di tutti e tra due persone che in quel luogo ricoprono delle cariche pubbliche. Renzi e' un gran giocherellone ma dovrebbe rendersi conto che adesso il gioco e' serio. O no.
Biglietti privati che svolazzano indisturbati, conservando i loro segreti propositi, possono anche creare, in queste circostanze, fuorvianti interpretazioni da parte di maldicevoli menti.
Senza dare alcun consiglio all'onesto Di Maio, gli dico che ha fatto molto bene a non far diventare privato quello che vine compiuto in veste pubblica.
Lei, Sign. Michele, visto che non e' Renzi comunque potrebbe provare a dare un suo consiglio ed il contenuto lo puo' lasciare in custodia alla buona Privacy malamente invocata prima a sproposito.
Giusto per essere precisi, L'On. Di Maio non stava rubando assolutamente niente, ma veniva fatto oggetto di iniziative di invio messaggini da parte di Renzi.


Ma, sig Michele Serra, perchè queste opinioni non le tiene per se? Tanto non interessano nessuno e credo che non facciano neanche bene al giornalismo!!!

Raffaele Pezella 26.02.14 23:59| 
 |
Rispondi al commento

Caro Michele Serra, perchè non ci dovrebbe essere di peggio? Intanto, non è neanche male quello che ha fatto DI MAIO. Renzie sapeva che gli M5S vogliono discutere alla luce del sole e non nelle segrete stanze! Quindi, non ha fatto nulla dimale. Un giornalista con i ccdd. dovrebbe occuparsi delle pessime cose che ha fatto Renzie in passato, perchè ce ne prepara di analoghe per il futuro. E sì che ne ha fatte. Quello che fa Lei, invece, non è nè meglio nè peggio di altri scribacchini come Lei. Al peggio non c'è mai fine....!

tommaso ., castel di lama Commentatore certificato 26.02.14 23:55| 
 |
Rispondi al commento

Serra è sempre stato un umorista triste, ma ora che per campare, deve promuovere un senza vergogna come RENZI,è solo triste ,come L'UNITA,LA REPUBLICA ei vari sponsor del GOLPE del SINDACO ridens

vezio amato 26.02.14 23:53| 
 |
Rispondi al commento

Gentile Sig. Serra,
io non sono un grillino, ero un idiota che credevo nel PD di Bersani e che credo ancora oggi sia stato il meno peggio di tutta la banda del PD.
Grazie ai parlamentari dei 5 stelle ma soprattutto grazie al sig. Di Maio ho aperto gli occhi e sono certo che daro' il sostegno a tutti loro e sa il perche'? Perche' dicono la verita!!!Non trovera' in questo messaggio rivolto a lei esclusivamente nessuna offesa al contrario di qualche invasato che ancora non ha capito che offendere si fa il gioco vostro. Trovera' solo un invito a meglio considerare o dare priorita' alle cose. Dire che Renzi dovrebbe togliere il saluto a Di Maio lo trovo gravissimo. Si perche' Renzi prima dovrebbe togliersi il saluto a se stesso dopo il tradimento che ha fatto agli Italiani dicendo che solo eletto sarebbe andato al potere!!Le chiedo cosa e' piu' grave Delle 2 cose!! Ho gia' visto questo atteggiamento da Parte di Berlusconi ce l'ho stampato nella memoria come la bibbia nella pietra!! Berlusconi disse a Porta Porta che se eletto avrebbe venduto le sue televisioni!! Dai Sig. Serra non le sembra che la storia si ripeta!! Non le viene voglia anche a Lei di dire qualche cosa di piu' importante? Qualche notizia concreta? Non esiste tradimento rispetto la trasparenza e la verita'.Renzi poteva fare a meno di scrivere bigliettini a Di MAio Perche' il sig. Di Maio ha la schiena dritta e io ex Pd lo ringrazio e lo stimo per il suo lavoro.Non posso ad oggi pero' dire altrettanto di Lei e me ne scuso per la schiettezza. Buonasera Fausto

fausto 26.02.14 23:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Serra, questa bischerata se la poteva risparmiare.
Mi ricordavo che fosse un giornalista serio, forse avevo fatto una errata valutazione.
Non si impara mai a conoscere le persone.

Giovanni C., Firenze Commentatore certificato 26.02.14 23:15| 
 |
Rispondi al commento

Buona cosa è il rispetto della Costituzione Italiana che è alla base di una società civile e democratica ed è quanto si evince in queste azioni illuminate del Movimento 5 Stelle.
Infatti operando con la rettitudine si governa un Paese mentre più vi sono leggi e divieti più il popolo precipita in miseria e con tanto più il governo di un Paese è corrotto con tanto più il Popolo si fa scaltro e più ci sono grassatori e ladri.
Ma tutto ciò conduce forzatamente ad una fine e ad un mutamento, non si ripeterà più il Medio Evo e infatti oggi, è giunto il tempo dell'avvio verso il cambiamento.
Purtroppo avverso alla Costituzione Italiana è quanto sta accadendo in questo tempo e i governanti corrotti diffondono l'indigenza nel popolo e ci domandiamo, per quanto tempo ciò si protrarrà ancora nei giorni che verranno?

Pier Luigi Tenci, Torino Commentatore certificato 26.02.14 23:12| 
 |
Rispondi al commento

certo serra, se la metti così è difficile non darti ragione! Peccato che la due persone in questione non fossero due amichetti della parrocchia, ma il presidente del Consiglio e il vice presidente della Camera!

Marcella Massidda 26.02.14 22:51| 
 |
Rispondi al commento

io toglierei il finanziamento ai giornali perchè niente è più scorretto e vigliacco della disinformazione che hanno messo in atto

chiari a. Commentatore certificato 26.02.14 22:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Sono nuovo di qua..ma l'acca nel verbo avere è stata abolita per molti o sbaglio? non è un buon segno =)

david aberrà 26.02.14 22:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per me in parlamento qualsiasi conversazione avvenga tra le parti che riguardi le attività politiche, gli accordi, le proposte, etc. etc. deve NECESSARIAMENTE essere resa disponibile alla visione o all'ascolto per tutti i Cittadini Italiani. Dobbiamo sapere come avvengono i contatti, gli accordi, quali sono i metodi con i quali i deputati vengono avvicinati ed eventualmente "sedotti". La privacy, lo dice la parola, è il "privato" di una persona...le conversazioni sui figli, la famiglia, le cose strettamente personali, e non mi sembra proprio che sia stato questo il caso.... Il Parlamento Italiano e'di intera proprietà del popolo, forse e' il caso che questo signore se lo ricordi.

Cristina C. Commentatore certificato 26.02.14 22:40| 
 |
Rispondi al commento

Imbecille ed ebete come Renzi: "dimmi con chi vai e ti dico chi sei"!

Nunzia Rosmini Commentatore certificato 26.02.14 22:34| 
 |
Rispondi al commento

COME IL SOLITO FANGO SU M***** DA UN COGLIONE DI GIORNALISTA BEN PAGATO DAI PARTITI MUSO DA MERDAAAAAA

AVANTI TUTTA M5***** SIAMO CON VOI

alessandro bortolato 26.02.14 22:33| 
 |
Rispondi al commento

E bravo Michele Serra riesci a far passare x ladro chi non lo è

Ma cosa vi sta succedendo a voi eminenze grigie dell'informazione siete andati tutti in tilt
come dei vecchi flipper riuscite a dire cose inverosimili basta dare contro al M*****

Non avete capito oppure avete capito benissimo
In tutti e due i casi state sbagliando strategia
Questa nazione ha bisogno del M*****
xchè il M***** lavora x questa nazione e non x le sue tasche

Xchè Renzi manda biglietti a Di Maio in segreto quando può benissimo parlargli in pubblico alla presenza di altri parlamentari del M*****

Io questa cosa l'ho vista come un tentativo di cooptare qualche rappresentante del movimento,
Di Maio non è stato al gioco e lei parla di violazione della privacy

saluti

nessun copy 26.02.14 22:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma puoi anche fotterti tu ed il tuo padrone coglione .....

Alfredo Colato Commentatore certificato 26.02.14 22:04| 
 |
Rispondi al commento

Serra..... Ma vai a cagare!

Enrico bava 26.02.14 22:04| 
 |
Rispondi al commento

Serra o non ha letto i "pizzini" o pensa che Renzi sia ancora più stupido di quello che in realtà è.
Renzi sapeva benissimo che sarebbero stati resi pubblici.
Infatti non mi pare che ci abbia fatto una brutta figura.
La vera domanda è,
ma RENZI CI FA O CI E'?

libertà di pensiero (svetrone) Commentatore certificato 26.02.14 21:56| 
 |
Rispondi al commento

Rubare opinioni private? Ma pure te Serra , ci sei o ci fai? Secondo me ci sei. Calcolatore com'è Renzie secondo te non gliel'ha mandato appunto sapendo che sarebbe diventato pubblico? Purtroppo per lui, sbruffone ma pure tordo, gli è arrivata una replica che lo ha seppellito.

gabriella z., scorze' Commentatore certificato 26.02.14 21:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o michele ma che paura ai se non ai nulla da nascondere perche non renderle pubbliche,dimaio a fatto bene a dimostrato di essere una persona seria e onesta e di solito queste persone qua'non anno da nascondere nulla...

roberto fiaschi, tavarnelle val di pesa Commentatore certificato 26.02.14 21:52| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo con Serra, nessuno ci viene ad informare dei pizzini che scrivi tu, Beppe, con Casaleggio, nessuno ci viene ad informare quando fai le "ristrette" con pochi intimi del Movimento, allora se uno vale uno comincia a dare il buon esempio o taci!

alessandro z., roma Commentatore certificato 26.02.14 21:41| 
 |
Rispondi al commento

La privacy é quando sono a letto con mia moglie lì è un inciucio

Luciano R., Abbiategrasso Commentatore certificato 26.02.14 21:38| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Serra a scritto questo ??? CAZZO CHE DELUSIONE, da lui non me lo aspettavo.

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 26.02.14 21:30| 
 |
Rispondi al commento

Quindi se un politico nella folla del parlamento scrive con telecamere accese una lettera da portare a mano a qualcun altro deve rimanere un segreto di stato?
Ma se un giornalista come Serra riceve una lettera di Renzi non la pubblica???
Quando un giornalista pubblica è informazione ma se lo fa un eletto è violazione della privacy???
O le leggi sono molto elastiche oppure Serra è un cazzaro come Renzi.
Un biglietto è un biglietto e non un "biglietto privato".... cambiare il passato col senno di poi non si può.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 26.02.14 21:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Caro Serra,
invece io,se fossi Letta,toglierei il saluto (e non solo quello) a Renzi e a tutto il PD.

maura 26.02.14 20:53| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Renzi è furbo e sapeva perfettamente che il suo "pizzino" sarebbe finito in Rete! E' una forma di strategia ... spiegatelo a quell'aquila di Michele Serra.

Mauro ., Pavia Commentatore certificato 26.02.14 20:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

aspetta un attimo ricordiamolo che il prorpietario di Repubblica e L'Espresso è De benedetti...tessera N° 1 del PD e Finanziatore di Renzi....che poi magari ce lo dimentichiamo

antonio f., modena Commentatore certificato 26.02.14 20:49| 
 |
Rispondi al commento

sign. serra capisco la sua vicinanza al pd , ( un pò meno l'alleanza con pdl e vergognosa , dovrebbe ammetterlo ) ma lei ormai si e coeso in questa società dall'occhiolino facile , e dai sotterfugi , noi popolo vogliamo la totale trasparenza ( che lei non è abituato)per quello che dice dovrebbe vergognarsi lei che le piacciono i sotterfugi e gli inciuci ,la sua era e finita perchè il mondo cambia, adesso va di moda l'onestà che lei ancora non ne conosce il significato anche perchè va a bracetto con un editore e un propritario che sono assai "discutibili" le faccio i migliori auguri per il suo prossimo cambio di lavoro ( perchè il suo tempo scaduto di moda ) un esame di coscienza non e mai troppo tardi .

renato luccon, azzano decimo Commentatore certificato 26.02.14 20:31| 
 |
Rispondi al commento

Che s'ha da fa', pe' guadagna' 'n tozzo de pane!!!... Serra, sei proprio sicuro che non c'erano argomenti piu' seri di cui trattare?
Ma si', lo sai anche tu che c'erano, ma che vuoi farci? Bisogna rimanere allineati agli ukaz del Partito! Fai parte di quella stampa asservita, che a furia di leccare, ha la lingua senza piu' papille gustative... Chissa' se riuscirai ancora, nella tua carriera professionale (se cosi' si puo' definire), a gustare il sapore di una notizia vera e di un giornalismo veramente libero!
Mi auguro che, nel segreto della cabina elettorale, vorrai votare M5S, cosi' torni a vivere anche tu...

Giuseppe Antonio Michele Romano Mancini, Reggio Calabria Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 26.02.14 20:08| 
 |
Rispondi al commento

Chi non ha niente da nascondere non sta a parlare di "privacy".
Ritengo che un Politico SERIO, nello svolgimento delle sue "funzioni", non si deve MAI trincerare dietro il concetto di privacy (quest'ultimo attiene la vita privata, non quella pubblica).
Credo altresì che il Politico considerato quale rappresentante di un popolo di elettori, abbia il dovere di rendere conto del suo operato al popolo che egli rappresenta ed alla sua coscienza.
Questa cosa la stanno facendo in maniera ineccepibile solo i deputati del M5S.
Immensa stima ed ammirazione per Di Maio!

Martina Tinella 26.02.14 19:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Il professionista?in questione ed altri prima e dopo di lui,non possono farci pena,questi dovrebbero seguire e rispettare il concetto fondamentale di trasparenza ed imparzialità delle notizie e di quello che scrivono,non fosse per rispetto di chi spende dei soldi per acquistare un giornale o peggio per chi paga un canone televisivo o ancora più grave per chi finanzia i loro giornali,la collettività.Pensiamo di meritarci visto che paghiamo,una notizia,un'articolo,un commento a favore e per la collettività,non a favore e per il partito,pensiamo di meritarci dei TG a favore e per i cittadini,non telegiornali di partito,questa si che è vera gogna,è gogna quotidiana per gli utenti,per chi paga.Non di tutta un'erba un fascio,ci sono giornalisti fortunatamente con la schiena dritta che possono sicuramente camminare a testa alta ed anche per rispetto a loro che ci permettiamo di essere non tanto,ma un po' incazzati.

umberto trocchi 26.02.14 19:45| 
 |
Rispondi al commento

Come è bello! Come è romantico tutto questo! Mi ricorda tanto quando, alle medie, di nascosto della prof si corteggiava la compagna di classe con il classico bigliettino ammiccante..... O Renzi, te tu devi crescere bimbo discolaccio, sei addirittura il presidente del consiglio della repubblica, mica uno scolaretto qualunque.... o no?

Giuseppe C., Roma Commentatore certificato 26.02.14 19:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

A Michele Serra ed a "Repubblica" rode parecchio il culo che di Maio abbia pubblicato i pizzini di Renzie sul web .

Il PD è veramente un partito di idioti : avevano Di Maio , lo hanno buttato fuori in malo modo ed oggi si ritrovano con Renzie ...

Gianfranco 26.02.14 19:43| 
 |
Rispondi al commento

certo Michele Serra, che se ti volevi far notare da queste parti, 6 riuscito perfettamente nell'intento. C'hai guadagnato? Io credo proprio di no, confermi come la pensano molti detrattori di uno dei peggiori giornalai che esistono in questo paese.
Il nostro Luigi ha fatto benissimo a regalarci questa chicca, i pezzettini di carta scritti come gli scolaretti alle elementari. Da voltastomaco. Il tutto pagato con i nostri soldi. Vergogna.

Paolo G., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 26.02.14 19:41| 
 |
Rispondi al commento

Il parlamentare non ha vincoli di mandato, non è responsabile degli atti compiuti nell' esercizio
delle sue funzioni, non è sfiduciabile da chi lo ha eletto; ma insomma sapere come si comporta, almeno quello ce lo lasciate ?

Claudio Pierantoni Commentatore certificato 26.02.14 19:38| 
 |
Rispondi al commento

ahahahahahahahahah
che ingenuo !
e chi ti dice che il furbo Renzi non li abbia mandati apposta per mettere zizzania?
magari è un finto ingenuo e mo' sta mettendo anche lui zizzania
o meglio zizza_nia

fracatz 26.02.14 19:37| 
 |
Rispondi al commento

A volte ritornano. E come non richiamare l’immaginario giornalistico di questo signore quando era direttore del giornale Cuore; pochi giorni prima della scomparsa di Muccioli ebbe l’eleganza di pubblicare in prima pagina “Tutto pronto all’inferno per l’arrivo di Muccioli”. Un vero signore che è rimasto tale.

luigi 26.02.14 19:29| 
 |
Rispondi al commento

Michele Serra. l'educazione all'omertà è diffusa, poi se si tratta di nascondere ai cittadini la verità è una abitudine sopratutto vostra caro don miguel.

jose m. Commentatore certificato 26.02.14 19:27| 
 |
Rispondi al commento

mi ricordavo di Serra quando scriveva su "L'Unità" o di quando creò con altri "Cuore"... ora era da un bel pò che non lo incontravo più in edicola.. non mi sarei mai aspettato che fosse cambiato sino a questo punto!!!.. a parte la premessa che il viaggio dei "Pizzini" è iniziato da Renzi verso Di Maio (e non viceversa), per quanto mi sforzi, non riesco a trovare un motivo di violazione della privacy se Di Maio ha ritenuto opportuno pubblicarli visto che l'altro glieli aveva inviati spontaneamente tramite, oltretutto, una terza persona (il commesso).. Ciò chiarito, mi chiedo.. ma, comunque stessero le cose, non sarebbe stato più giusto che Serra si fosse incazzato con il Presidente del Consiglio criticando il suo modo di inaugurare la Nuova Stagione Politica in modo così subdolo.. con accordi sotto banco e l'evidente intenzione di corrompere un Rappresentante dell'opposizione al suo Governo???.. obiettivamente penso di si.. e, se non bastasse, si rende conto Serra del come Renzi è arrivato lì.. sullo scranno su cui siede???.. e che cosa ha mai scritto Serra in proposito????.. o forse, tutto preso dalla sua Smaniata Voglia di sputtanare quelli del M5S ( i più, se non addirittura gli Unici, in grado di contenere la sua Ingorda Sete di Potere) non ha avuto il tempo di accorgersi che vi è arrivato con un vero e proprio Colpo di Mano (o di Stato) violando, in più punti, la Costituzione.. con l'aggravante (ma questo interessa solo la sua coscienza) che il tutto è avvenuto a discapito di un suo alleato di Governo e.. di Partito???
Lele del Sannio

lele del sannio (leledelsannio), treviso Commentatore certificato 26.02.14 19:26| 
 |
Rispondi al commento

MICHELE SERRA

CREDO SIA SUPERFLUO AGGIUNGERE ALTRO A QUANTO DETTO DAI CITTADINI DEL M5S
SOLO UNA DOMANDINA: .....MA QUANTO TE L'HANNO PAGATA LA COSCIENZA?

GIOVAMBATTISTA GALLO, Olbia Commentatore certificato 26.02.14 19:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

chi è il ladro?

benedetto a., caserta Commentatore certificato 26.02.14 19:20| 
 |
Rispondi al commento

Beppe stai attento (permettimi di consigliarti). Il "fiorentino spirto bizzarro" Renzi è dal giorno del tuo streaming con lui che sta tentando una "sponda" con Di Maio, cercando mentre tu lo "asfaltavi" (giustamente) di coinvolgerlo nel dibattito.Vedo una "corte" spietata di Renzi verso Di Maio e senza pensare che quest' ultimo "ceda" alla sirena fiorentina, tuttavia conoscendo la debolezza dell' animo umano e l' indole italiana al passaggio di fronte, ti dico: stai attento! Cordiali saluti e avanti tutta.

antonello usai 26.02.14 19:19| 
 |
Rispondi al commento

allibito..
- in parlamento non vi è e non vi deve essere privacy;
- un parlamentare non deve avere privacy;
- dei parlamentari vogliamo sapere tutto e sopratutto chi si è arricchito indebitamente.
- se non vi fosse stata la "privacy" i signori, eletti a vario titolo, non avrebbero potuto rubare a piene mani come hanno sin qui fatto.
- i ladri si appellano alla privacy, le persone perbene e oneste la privacy se la guadagnano.
- sono io signor serra che mi pregerò di mai più leggerla.

francesco da pedara.

francesco mangiameli, pedara Commentatore certificato 26.02.14 19:18| 
 |
Rispondi al commento

I pizzini sanno tanto di mafioso

Mariano Pucci (puccetto64), Massa Commentatore certificato 26.02.14 19:14| 
 |
Rispondi al commento

essai che ce ne frega dal saluto di Renzie !!!
quanto a vigliaccate lui certo ne è il gran maestro (chiedere a Lettanipote!)
à Serraaaaaaaaa, ma vaaaaaaaaaa !!!

bruno c. Commentatore certificato 26.02.14 19:04| 
 |
Rispondi al commento

Detto da un Repubblichino...
E' tutto dire

maurizio p. Commentatore certificato 26.02.14 18:55| 
 |
Rispondi al commento

Ho sempre apprezzato serra,ma dopo che si è scagliato contro il M5s penso che anche lui abbia bisogno di garantirsi un futuro tranquillo con un tranquillo stipendio ,lo è la regola della sinistra "tengo famiglia" alfredo

alfredo m., alessandria Commentatore certificato 26.02.14 18:50| 
 |
Rispondi al commento

sarà il caso di spiegare al sig. serra che i bigliettini di renzi a di maio non sono stati richiesti ma gratuiti.visto che ci siamo,non si è chiesto a riguardo ,che forse nell'attegiamento di renzi si possa intravedere una forma molto spinta di Corruzzione?rifletta

prospero gulisano, buti Commentatore certificato 26.02.14 18:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io, se fossi nel popolo italiano, a Renzi gli tirerei un cinque in faccia vita natural durante: perché niente è più scorretto e vigliacco che intrallazzare inciuci sulla vita pubblica degli italiani per renderli solo a proprio vantaggio politico!

Viva il M5S evviva DI MAIO

Aldo B. 26.02.14 18:36| 
 |
Rispondi al commento

1-Serra ti sfugge un dettaglio importante :Di Maio non avrebbe mai fatto un gesto simile se avesse avuto STIMA di Renzi !.-I 5 stelle hanno il DOVERE di trattare tutti gli altri come bestie immonde finchè quelle bestie non equipareranno i loro privilegi a quelli dei 5 stelle.E in modo retroattivo ovviamente.
Serra una volta ti ho sentito parlare di metafisica induista--non ti permettere mai più.Non ti è dato farlo.

Serra il vigliacco sei tu-Perchè nella guerra degli onesti contro i corrotti -TU combatti dalla parte dei corrotti.- scrivi per il giornale del club Bilderberg e hai il coraggio di presentarti come un libero pensatore !-Bestia immonda--scrivi i ridicoli siparietti di San Remo e vuoi confrontarti con un genio come Grillo ? in un altro tuo articolo dove dici che Grillo urla-ti ho detto questo..rispondimi :

Michele serra ascoltami - Gesù nel tempio non ha parlato a bassa voce--Ha chiamato quelli come te li ha presi a calci nel sedere-- ed ha capovolto i tavoli----Sei solo un piddino tra i tanti piddini--ottuso-fazioso- invidioso di Grillo.-Quando la gente parla di voi si dimentica sempre dell'invidia--che è il primo stimolo che muove voi i piccoli uomini dall'intendimento medio e miscredenti della virtù--che predicate nei titoli.--La gente ne fa sempre una questione di normale dicotomia- una disputa sul pianeta terra--Macchè ? questi Serra augias D'averio-Sgarbi- ecc.prima ancora di essere dei paraculi a protezione del loro rango-- sono dei miserabili invidiosi di Grillo--perchè Grillo senza l'ausilio dei loro mezzi ha raccolto un consenso di 9 milioni di persone- sulla base di un talento autentico--che non si impara sui libri .--Quello è il talento che si invidia di più.-Serra sulla cattedra dei saggi e degli onesti TU SEI BOCCIATO-ma non ti preoccupare--i papponi- i mafiosi e i corrotti-sono tutti quanti dalla tua parte anche loro difendono Boldrini Letta e Napolitano


salvatore testa 26.02.14 18:34| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gentile dott. Serra,

il saluto andrebbe tolto a persone come lei, di cui l'Italia purtroppo e' piena, che trovano normale mettersi d'accordo sottobanco per fare i propri interessi e non quelli comuni.

Preferire un venditore di pentole come Renzi ad un onesto cittadino come Di Maio fa capire molto di lei.

Si rifaccia vivo fra un mesetto.
Cordialita'

Stanco_ Mavoglio (dallatoscana) Commentatore certificato 26.02.14 18:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Buonasera,visto che tu non sei nessuno delle 2 persone citate,il problema non si pone.Fossi in te mi adopererei a scrivere per fare emergere un po di verità,vedi Friedmam "ammazziamo il gattopardo"non credi?

agostino de sica, reggio emilia Commentatore certificato 26.02.14 18:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Caro giovanotto che fai un lavoro quando molti sono senza, hai partecipato anche tu ha creare questo disastro del Paese leccando sempre il potere, quando altri si comportano in modo diverso tu che sei sotto dettatura devi per forza attaccarli

pietro zambernardi 26.02.14 18:28| 
 |
Rispondi al commento

sai che sacrificio non ricevere il saluto dall'ex sindaco ex presidente della provincia ex ex ex
meglio ricevere un saluto dai cittadini ONESTI.
E poi in verità quello che scandalizza l'onestà è che Renzi ha voluto provarci ma ha sbattuto contro un pilastro della coerenza e ha dovuto ricorrere alle cure del Policlinico Demenziale.

fabio 26.02.14 18:27| 
 |
Rispondi al commento

Dottor Serra,

democrazia vorrebbe che in Parlamento le parole fossero raggiungibili
direttamente dagli elettori.

Vigliacco è chi usa "vie nascoste" e/o le difende.

Giovanni Piuma Commentatore certificato 26.02.14 18:25| 
 |
Rispondi al commento

EGREGIO SERRA, IO PENSO CHE PUR DI BUTTARE DISCREDITO LEI FA IL FINTO TONTO, MENTRE IL RENZI SCRIVEVA QUEI PIZZINI CAPZIOSI A DI MAIO, POTENTISSIMI TELEOBIETTIVI LEGGEVANO ANCHE LA FILIGRANA DELLA CARTA, ERA UN MODO FURBESCO ALLA RENZI, SUO NUOVO IDOLO, MA PER VOI UN GORBACIOV, CERTO CHE LO SCRITTOSAREBBE STATO SVELATO, INVIAVA UN MESSAGGIO A QUELLI CHE VOTANO COME LEI,E CIOE' SOMìNO I PENTASTELLATI A NON VOLERMI AIUTARE, PERTANTO E' COLPA LORO SE TRESCO CON SILVIO E ALFANO.SERRA GUARDI CHE FESSI SONO I SUOI LETTORI.

francesco spanò, AUGUSTA Commentatore certificato 26.02.14 18:25| 
 |
Rispondi al commento

E' STATO ONESTO CON NOI, E SOLO QUESTO CONTA. DI MAIO FOR PRESIDENT

ANTONIETTA DE IESO 26.02.14 18:19| 
 |
Rispondi al commento

La privacy in parlamento?? Mah !!
Mi sarei meravigliata se questo parassita dello stato l'avesse pensata in un'altro modo!!!
Mi sento sollevata.

Susanna Sbragi, Arezzo Commentatore certificato 26.02.14 18:19| 
 |
Rispondi al commento

Non ricevere il saluto di Renzi e di una persona che esprime concetti come i suoi, parrà strano, ma, per alcuni, potrebbe risultare un onore e un gradito favore.

crepaldi antonio 26.02.14 18:16| 
 |
Rispondi al commento

Michele Serra: una vita (privilegiatissima) all'ombra del partito.

E lui ricambia con passione.
Era anche tra gli "autori" di Sanremo 2014, dove si guadagnano dei gran soldi, fatica pochissima.

Vi siete persi questa sua perla di alto giornalismo?

giacomosalerno.com/2014/02/19/lamaca-del-19-febbraio-2014-michele-serra/


Nicola Nicolini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 26.02.14 18:14| 
 |
Rispondi al commento

Il neo Presidente del Consiglio ha solo 39 anni e non ha mai visto o conosciuto l'opposizione parlamentare manda i pizzini come se fosse al palazzetto dello sport. Bene ha fatto Di Maio perchè ci ha fatto conoscere un lato umano di Renzie, il dilettantismo. Il giornalista vero è Di Maio che ci ha fatto conoscere il Renzie, Serra è un portavoce, un pubblicista la cui opinione ha un valore nullo per l'intelligenza di un normale cittadino. Bravo Di Maio.

egidio livi 26.02.14 18:10| 
 |
Rispondi al commento

Ovvio che questo pennivendolo la pensi cosi!
Quando capirà che quei signori, cittadini, di cui uno non eletto da nessuno ma nominato capo di un governo dall'ieri all'indomani, sono e devono rappresentare gli Italiani e che gli stessi Italiani devono e vogliono sapere gli intrallazzi che mettono in atto....behhhh! questo pennivendolo lo vedremo a scavare patate.

"giornalista" decchè?
Pennivendolo e intrallazzista, forse.


Ps: il saluto a Renzyboyscout è sprecato da parte non solo dell'ONOREVOLE DI MAIO, ma di oltre 9 milioni di Italiani (un anno fà, oggi 15 Mln.)


Carmine s., caserta Commentatore certificato 26.02.14 18:08| 
 |
Rispondi al commento

Esempio illuminato di parassita che grazie alle conoscenze ha un posto di lavoro

Antonello M. Commentatore certificato 26.02.14 18:08| 
 |
Rispondi al commento

Nessuno diventa miserabile quanto un comunista che ingrassi il portafoglio scrivendo a La Repubblica.
E' quasi una regola.
Eh Eh Eh

PS "Giù al Nord" fa cagare. Quella volta, a Bologna, lo dormii per intero.

Carlo Sweetwater Commentatore certificato 26.02.14 18:05| 
 |
Rispondi al commento

L'evoluzione del pizzino - Il pizzino parlamentare e' invisibile nei contenuti e visibile nella forma. La mafia nell' uso originale lo usava invisibile sia nel contenuto che nella forma. Perche' la vecchia politica ha pensato di evolverlo nel modo attuale? Semplice , tutti sanno che io e te siamo in contatto, forse inciuciamo chissa , possiamo far credere a scenari di trasversalita' o quant'altro, e nessuno puo' smentire nulla, poiche il contenuto e' appunto occultato. Rondolino che come Serra non stimo , ma che ritengo molto intelligente ha spiegato bene il successo di Renzi : "Matteuccio. Per ora hai giocato duro e hai vinto un’azzeccatissima blitzkrieg ." Vi prego andate a vedere su wikipedia il significato di bltzkrieg e capirete perfettamente la strategia per ora vincente di Renzi. Ci si puo' difendere da tale strategia solo in un modo , come ha fatto DI Maio.Rivelando il contenuto della comunicazione , non cadendo quindi nella trappola.Chi non ha capito questo ancora oggi scusatemi ma non ha capito nulla dei meccanismi della marcia politica italiana.Ancora grazie a Di Maio per la sua sincerita' e onesta'.

Antony Logan 26.02.14 18:05| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei sapere se qualche senatore dovesse andare in ferie se si interroga la rete! Prima vi era negato di apparire in tv poi piano piano vedendovi e sentendovi, gli italiani hanno notato che molti di voi è gente preparata. Ora siete li, la rete abbandonatela per fa solo ridere se gli chiederete certe cose. E per parlare di Grillo e Casaleggio un consiglio: "tenetelo da parte" perchè di Benito ne abbiamo avuto uno e ci avanza. Camminate da soli, le gambe le avete, altrimenti vi scioglierete come neve al sole.
Maurizio

MAURIZIO 26.02.14 18:03| 
 |
Rispondi al commento

Alla fine faccio bene a risparmiarmi i soldi di repubblica. Da oggi è ufficiale, tolgo il saluto, in questa vita e quell'altra, a serra.

Andrea Foschi 26.02.14 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Sig serra lei rappresenta in todo il detto chi mi da la pagnotta lo chiamo papà ..

Luigi lacentra 26.02.14 18:01| 
 |
Rispondi al commento

come sempre lungimiranza GRANDE DI MAIOOOOO il reso è il passato ..
per il giornalista che si è permesso di schierarsi contro l'onestà e trasparenza .. si vergogni..

Rossano Bedin 26.02.14 17:58| 
 |
Rispondi al commento

Hai capito l'intellettuale di sinistra, la grande mente della sinistra?
Che delusione!...

Vincenzo Edoardo Lomuscio 26.02.14 17:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

le solite mezze verita'''''''''!!!!!!

d'avola cristian 26.02.14 17:47| 
 |
Rispondi al commento

Capito, l'ex comunistello? Però, non toglie il saluto ai "bella ciao" che regalano soldi alle banche, che riscrivono la Costituzione con i pregiudicati!

Carlo Sweetwater Commentatore certificato 26.02.14 17:45| 
 |
Rispondi al commento

MA COMEeeeeeeeeeeeeee SCORRETTO E VIGLIACCO.
Se il grande Luigi non avesse reso pubblici i bigliettini cosa avresti scritto , caro giornalista ?
Di maio tradisce la trasparenza 5S ? L'inciucio di Dimaio ?... dai rispondi un po.
Non so io... anziche apprezzare !!

Antonio B., Lecce Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 26.02.14 17:45| 
 |
Rispondi al commento

Tradire il proprio elettorato,non fare opposizione x 20 anni al partito al governo anzi quasi sempre favorirlo,proteggere chi ruba massacrare i piccoli contribuenti e favorire i grossi o totali evasori sono solo poche delle cose che io considero mooooolto peggio di quello che ha fatto Dimaio.Per quanto riguarda la privacy non ti sembra che questa gente ne abbia avuta fin troppa?? Inoltre non credo che Dimaio si strappi i capelli se Renzi non lo saluta più.
Ho sempre votato a sinistra,anzi io sono di sinisra e questo è il motivo per cui non voto e non voterò PD!! PS:ho letto il tuo ultimo libro...REALE!! con qualche paradosso certo ma,sembrava parlassi di mio figlio!!

luciano Costa 26.02.14 17:43| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei ringraziarla per il suo articolo,così abbiamo capito ancora una volta che siete su un altro pianeta ,lontano anni luce da ciò che stiamo cercando di dire e soprattutto di fare ,per noi che abbiamo votato il M5S il comportamento di Di Maio è più che giusto e soprattutto "corretto",parola molto rara,e quasi sconosciuta vero?

iolanda russo 26.02.14 17:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la sapete una cosa cari grilletti? il vostro rancore é inversamente proporzionale alla vostra intelligenza ... siete dei panda, bellini, inutili e in via di estinzione e tanto, tanto antipatici state cominciando a stare sui coglioni a tutti... altro che vincitori delle prossime elezione per trovarvi la prossima volta ci vorrà il metal detector.. ma purtroppo con le teste di legno non funziona... il nulla perduto nel nulla ...peccato!

giovanni pellegrini 26.02.14 17:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

State diventando la macchietta di voi stessi con tutta questa violenza. Basta. Non ne posso personalmente piu. Vi ho votato e vi ho stimato fino a qualche tempo fa. Ma tutto questo livore, odio, rancore è inutile e dannoso. Si parla si dialoga ma basta urlare e insultare.

Padre Brown, Toscana Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.02.14 17:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

siete abituati male..... molto male..... per questo dovete andare tutti a casa ... a te ti vedo bene a pulire i gabinetti dei centri commerciali... chissa quanto prendono nella cooperativa ... forse 800 euro al mese?

aurelia l., roma Commentatore certificato 26.02.14 17:39| 
 |
Rispondi al commento

Come i vermi di una mela ormai marcia stanno venendo fuori uno ad uno tutti i cazzari de l'italica sinistra. E TUTTI CON UN COMUNE DENOMINATORE:

LA STESSA PROVENIENZA DEI BONIFICI SUI LORO CONTI


W IL M5S

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 26.02.14 17:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Egregio sig. SERRA,Le scrivo "privatamente" per dirle che Lei ha ragione che Renzi tolga il saluto a Di Maio perchè quest'ultimo si è dimostrato un "BRICCONCELLO" che non sa tenersi il "cece in bocca".
Anzi,sig. Serra, visto che le ho scritto privatamente e tutto ciò è stato divulgato dal blog :
La prego non mi saluti più .

giovanni c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 26.02.14 17:37| 
 |
Rispondi al commento

Caro scribacchino prezzolato strenuo e coraggioso difensore dei potenti e prepotenti, la Privacy attiene alla sfera privata e noi cittadini pretendiamo che il Parlamento non sia più un affare privato. CAPITOOO!!!!
Ho perso il lavoro da circa due mesi e quello che succede in quelle putride sale riguarda le nostre vite e la nostra pelle CHIAROOO!!!!!
Grazie ai cuor di leone come te la stampa italiana è al posto che è (70°) ed il paese è conciato come tutti possiamo ammirare.
V E R G O G N A I N F I N I T A

Paolo da Monza 26.02.14 17:36| 
 |
Rispondi al commento

A Michele Serra di cui avevo grande stima, una volta, vorrei dire che la pubblicazione dei pizzini sarebbe stata scorretta e vigliacca se il contenuto del "pizzino" di Renzi non fosse stato in totale contrasto con l'atteggiamento, nei toni e nel contenuto, di scherno, quasi disprezzo palesato dal suddetto nei confronti del Movimento 5 Stelle nei discorsi al Senato e alla Camera. Inoltre, aggiungerei che Renzi era a conoscenza delle telecamere che lo inquadravano, cosa fatta notare nelle trasmissioni del mattino,tutte notoriamente avverse al M5S, e questo nuovo atteggiamento quasi amichevole era voluto. Questi sono i meandri della comunicazione o meglio della MANIPOLAZIONE MEDIATICA!

Gaetana A., Catania Commentatore certificato 26.02.14 17:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Se non li avesse resi pubblici Di Maio, fra un mese li avrebbero resi pubblici LORO, tanto per far vedere che anche quelli dei 5* si servono ed accettano "pizzini".
LORO, sono molto smaliziati e subdoli.

antonio d., Carrara Commentatore certificato 26.02.14 17:33| 
 |
Rispondi al commento

Invece ci sono molte cose più scorrette e vigliacche...per esempio essere un leccapiedi dei potenti come te !

Armando Giampieri, Canale Monterano Commentatore certificato 26.02.14 17:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

rubare opinioni private? RUBARE??? cambia spacciatore idiota!!!

roberto argelli, vigevano Commentatore certificato 26.02.14 17:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la lingua di serra in questo momento è incastrata nell'intestino di renzi

Dario 26.02.14 17:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

parla di vigliacchi ?......si riferiva a renzi per come si è comportato con letta ?o forse di tutto l apparato che non vuole andare al voto ....per paura ?

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato 26.02.14 17:28| 
 |
Rispondi al commento

That is the stupidest comment I have ever read! What does privacy have to do with anything? Renzi and Di Maio were not sitting in their living rooms talking about the weather; they were in the place where the fate of an entire country is decided each day. People have the God-given right to be informed of every single thing that happens in there, even what takes place behind the scenes. It is called transparency. Michele Serra should start learning about democracy, perhaps by learning about how it is intended in other countries (such as Sweden, for instance, where I have the pleasure to live). By the way, the most cowardly act you can commit is to lend your pen to such a propagandist newspaper knowing you are contributing to reinforce the corrupt system it supports. What a vile, revolting bunch of nonsense. This gentleman shows a lack of respect for other people's intelligence.


Ma il sig giornalista, prezzolato di De Benedetti,si rende conto delle stronzate che dice? Possibile che per loro il popolo non deve mai sapere cosa succede? Bene ha fatto Di Maio a rendere tutto pubblico! Non ha fatto altro che far capire ancora una volta con chi abbiamo a che fare. Continuare così!

Gerardo Zandolino 26.02.14 17:27| 
 |
Rispondi al commento

Quanto riportato nell'articolo dimostra a me la malafede o l'ipocrisia connaturata del dichiarante.
Il sig. Di Maio ha fatto bene a rendere pubblici il contenuto dei pizzini.
Persone di varie estrazioni culturali convengono con me.

Ivan I., Genova Commentatore certificato 26.02.14 17:26| 
 |
Rispondi al commento

Dottore Serra, voglio farle sapere che rispetto il suo pensiero, ma mi permetta di non condividerlo per i seguenti motivi: la cosidetta privacy, può essere esercitata se una persona ha una malattia e non per scelta, ma per condizione la condivide con il medico dell'ospedale, se ha un debito e sempre per condizione e non per scelta è condivisa con l'operatore della banca ecc.
Altra cosa e la situazione pubblica, altra cosa ancora quando scegli liberamente di condividere un tuo pensiero o segreto che sia. Pare che c'è una filosofia che dice: se non sei stato capace di mantenere un tuo segreto, come puoi pensare che un'altro possa mantenerlo?

Flick Mcintosh, Lorenz Commentatore certificato 26.02.14 17:20| 
 |
Rispondi al commento

opinioni private?
mica stavano parlando di fidanzate, o di mogli o di figli...

STAVANO PARLANDO DI POLITICA DUE PERSONAGGI PUBBLICI VOTATI DAI CITTADINI E CHE DECIDONO DELLA VITA DEL PAESE.

Stefania Verusio, Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.02.14 17:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le opinioni del servo Serra contano meno delle mie, che posso parlare liberamente, non avendo padroni a cui rendere conto.L'ideologia stracciona di questo sedicente giornalismo,accusatorio e piagnucoloso è la prova di quanto lavoro è necessario per cancellare il marciume che nutre questi soggetti.
Quando toglieremo i soldi a quest'editoria cieca e servile, saremo in grado di ascoltare le critiche.
Ora no,che tacciano.

A L., roma Commentatore certificato 26.02.14 17:17| 
 |
Rispondi al commento

Sono particolarmente schifato da persone che hanno tradito tutta la nostra fiducia e i nostri ideali, che pure hanno sottoscritto. Vanno allontanati. Ci penseranno gli elettori a loro.ho votato per l'espulsione

Alessandro Iacoboni 26.02.14 17:16| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno sig. Michele Serra, "La verità rende liberi"

Le opinioni private sono niente meno che quelle del sig Renzi che in veste del suo incarico dovrebbe essere un cristallo di trasparenza.

E' il minimo segno di rispetto che si deve ad un popolo che non lo ha eletto.

Giuseppe

Giuseppe G., Borgo San Dalmazzo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 26.02.14 17:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

E questo sarebbe il Michele Serra a suo tempo direttore di Cuore? Che tristezza!

Renato Bortolani, Castellarano RE Commentatore certificato 26.02.14 17:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Eh, sta dannata Rete...li sta facendo fuori tutti.

claudio n., desenzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.02.14 17:12| 
 |
Rispondi al commento

Questa gente non capisce,cosa è l'onesta e la trasparenza quando si è in un contesto che riguarda la collettività.Sono abituati a vivere tra gli inciuci sottobanco.

Vis Ivo 26.02.14 17:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Niente è più scorretto e vigliacco...di fare le cose di nascosto!! Michele Serra, una volta mi facevi ridere, ma purtroppo sei un colluso benestante come quasi tutti i tuoi colleghi. Ma lo vuoi capire (o fai finta di non capire perchè stai tanto bene così? Certo, non fai un cazzo e ti pagano pure bene) che la rivoluzione culturale in atto da parte dell'M5S è proprio quella di fare le cose alla luce del sole?!

massimo f., milanosudest Commentatore certificato 26.02.14 17:10| 
 |
Rispondi al commento

Averne di Michele Serra, vero Beppe? Andava bene, anzi benissimo, quando un tempo Ti scriveva i testi, ora che ha dato del maleducato al deputato Di Maio, lo fai mettere all'indice. Ricordati che poi la gente si ricorda delle cavolate e Ti volta le spalle ...
Giorgio

GIORGIO MATTIOLI 26.02.14 17:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IO toglierei i soldi pubblici dal suo giornale caro Serra, cosi se non scrivete la verita'non vi legge piu nessuno.

Michelangelo Galvani 26.02.14 17:09| 
 |
Rispondi al commento

Serra ,eri migliore in quel lontano settembre a Pantelleria.

andrea poletti 26.02.14 17:08| 
 |
Rispondi al commento

IL BELLO E' CHE CONTINUO A MERAVIGLIARMI COME CERTI GIORNALISTI SIANO CONVINTI CHE I POLITICI SIANO PERSONAGGI PUBBLICI E, QUANDO FA COMODO, PRIVATI! DI QUALE PRIVACY STAI SCRIVENDO MICHELE SERRA? DENTRO IL PARLAMENTO TUTTO E' PUBBLICO, ALMENO DOVREBBE ESSERLO.

carlo t., cagliari Commentatore certificato 26.02.14 17:07| 
 |
Rispondi al commento

Farebbe meglio a continuare a scrivere solo sulla sua comica rubrica dell´Espresso.
"niente è più scorretto e vigliacco che RUBARE opinioni private per renderle pubbliche".
Rubare??? Serra, Rubare?? Ma é stato Renyi a scrivere a Di Maio, non viceversa! Sei un patetico!! E´ il bello é che facevate la guerra a Berlu per questi metodi!! Dovete liberarci della vostra fetosa presenza! La zappa... tornate alla zappa!! Intellettuali??? "Compagni giornalisti avete troppa sete
e non sapete approfittare delle libertà che avete
avete ancora la libertà di pensare
ma quello non lo fate
e in cambio pretendete la libertà di scrivere..."
Siete COLPEVOLI perché COMPLICI di cancrenosa informazione!!!

Giovanni Longobardi 26.02.14 17:06| 
 |
Rispondi al commento

e da quando l'attività parlamentare è considerata cosa privata?

Andrea Magnaghi, Milano Commentatore certificato 26.02.14 17:05| 
 |
Rispondi al commento

Michele Serra, bonificato De Benedetti, devi sciacquare la penna prima di scrivere il solo nome "DI MAIO"

POVERO POVERO CAZZARO


W IL M5S

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 26.02.14 17:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Serra sei un servo dei tuoi padroni. Mi fa schifo questa disinformazione. Mi fa schifo essere italiano.

Irvin Testini 26.02.14 17:01| 
 |
Rispondi al commento

Io, se fossi Renzi, a Di Maio toglierei il saluto vita natural durante: perché niente è più scorretto e vigliacco che rubare opinioni private per renderle pubbliche." Michele Serra
Io invece a te toglierei il finanziamento pubblico ai girnali, perché niente è più scorretto e vigliacco che rubare soldi ai cittadini ed usarli per fare un`informazione tendenziosa a favore dei partiti

roberto m., genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 26.02.14 17:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

Sig. Serra.

Se il sig. Di Maio non avesse pubblicato i pizzini, cosa avevate scritto lei e tutti i suoi colleghi?

La differenza tra privacy e trasparenza sta nel fatto che la prima entra in merito quando si interferisce sul privato, la seconda è quando l'argomento riguarda un parlamentare votato dai suoi elettori che hanno il diritto di sapere cosa succede all'interno del parlamento.

Non c'era bisogno di mandare pizzini, bastava inviare una lettera aperta, anche perchè, ripet.o il caso non e personale ma coinvolge un movimento.

Bruno 26.02.14 17:00| 
 |
Rispondi al commento

Penso che a Di Maio non gliene possa frega de meno tanto del saluto di Renzi ne tanto meno delle opinioni dell'ennesimo mentecatto.

valter b., barga Commentatore certificato 26.02.14 16:55| 
 |
Rispondi al commento

eccerto!. E' proprio così che si sono consolidate le dinamiche mafiose in parlamento. Confondendo il pubblico con il privato. Il contenuto di quel "pizzino" sarebbe stato di natura pubblica anche se si fosse trattato del colore della cravatta preferito di renzie.

Ma la moda sta cambiando, lo sento.

walter conte, milano Commentatore certificato 26.02.14 16:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

MICHELE SERRA DOVEVA INFORMARSI MEGLIO SUL BLOG,MA E' UN "VENDUTO" PURE LUI

alvise fossa 26.02.14 16:51| 
 |
Rispondi al commento

ma questo è scemo,io vorrei sapere pure quanto ne fanno sei cessi visto che pago io,ma che si credono dio,ma serra va a cagare

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 26.02.14 16:51| 
 |
Rispondi al commento

Certo che vedere Michele Serra ridotto a fare marchette non ha prezzo, lui che si é sempre atteggiato da grande giornalista libero é incappato in una bella figura di cacca

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 26.02.14 16:49| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ecco, appunto;questa tua personale opinione del cazzo potevi tenertela per te invece di pubblicarla, tanto insensata e ridicola è. Se penso che tu saresti il riferimeto (da 30 anni) di qualcosa a sinistra, capisco perchè da quella parte si son persi.

Gianni B. 26.02.14 16:45| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non spreco più il mio tempo a commentare i commenti dei giornalisti: oramai si sa da che parte stanno.
Evitiamo di acquistare i giornali su cui scrivono, MA SOPRATTUTTO NON COMPRIAMO PIU' I LORO LIBRI!!! (eviteremo di foraggiarli ulteriormente!)

lorenza m., lorenza m. Commentatore certificato 26.02.14 16:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Vorrei segnalare con sdegno l'ospitata dell'esimio giurista ed ex ministro GIOVANNI MARIA FLICK questa mattina alla (brutta) trasmissione "L'ARIA CHE TIRA" di Myrta Merlino su La7.

Il prof. FLICK ha ripetutamente affermato di sentirsi spaventato all'idea che vi sia in Parlamento una forza politica che "si vanta di definirsi non democratica": il riferimento è al M5S (!) e la definizione di forza "non democratica" è mutuato dallo streaming del colloquio con Renzie per le "consultazioni".
Ovviamente la frase di Grillo "incriminata", se ascoltata nella sua intierezza e nel contesto, aveva tutt'altro significato e solo chi ha il cervello intriso di propaganda di Regime (molti italiani, purtroppo) può davvero credere che il MoVimento abbia come sua ragion d'essere la "negazione della democrazia", perché è semmai il contrario!

Al costituzionalista prof. FLICK non può essere sfuggito il fatto che, a costo di salire sui tetti, il M5S ha difeso coi denti la nostra Costituzione dalla modifica dell'Art. 138 che ne avrebbe determinato lo STUPRO A COLPI DI SAGGI (a proposito: che fine hanno fatto?), così come non può sfuggire che questa forza, che pure si pone l'obiettivo della DEMOCRAZIA DIRETTA, è stata la più attiva nel difendere le prerogative del Parlamento e la DIALETTICA PARLAMENTARE, mentre altri continuano ad abusare della decretazione d'urgenza (anche accorpando subdolamente materie disomogenee) e perpetrano furti (di democrazia e di vil denaro) ai danni dei cittadini, inventandosi di sana pianta LA GHIGLIOTTINA e al canto (alquanto blasfemo in quel contesto) di "Bella ciao". Queste sono cose che fanno rabbrividire! Come pure l'idea renziana dell'abolizione del Senato, scardinando i delicati equilibri previsti dai Padri Costituenti che avevano disegnato il bicameralismo perfettto come garanzia democratica.

Allora perché FLICK scomoda l'eco dell'"aula sorda e grigia" parlando di Grillo? Può solo essere MALAFEDE, altrimenti si farebbe grave torto alla sua intelligenza.

Alessandro B., Torino Commentatore certificato 26.02.14 16:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perbacco. Permettete che mi indigni. Io m'indigno.
Lasciate perdere l'inizio da guitto e seguitemi nel ragionamento se volete, chi vuole.
Io nn ce a faccio più a leggere certe cose sul blog, mi danno fisicamente il voltastomaco. Secoli di evoluzione del pensiero dai filosofi greci fino a Kierkegaard, a Proust, a chi volete voi, e nel 2014 ci troviamo a leggere sul blog frasi dettate da una barbarie, da un'ignoranza, da un semplicismo da fare impallidire l'ultimo degli incivli. Che cazzo! Basta! Basta con queste cazzate di crociate.
Ma proporio Basta non se ne può più!
Serra ha espresso un'opinione che non vi piace?
Cazzo. Si critica nel merito con la grazia intellettuale di un uomo occidentale all'apice del suo sviluppo culturale e magari argomentando, rispettando. Non è detto che si debba scrivere qualunque cazzata che viene in mente. Si può anche meditare un secondo, pensare, ponderare, considerare e poi, se si ha proprio l'impressione di avere qualcosa di intelligente da dire o che aggiunge un quid alla discussione si dice.
Altrimenti diventa un'antologia di mediocrità intellettuale che danneggia tutti, anche le migliori cause.
Ma cazzo. in alto i cuori? se volete metterli in alto sti cazzo di cuori incominciate ad alzare la testa, anziché utilizzarla per dire le cose più vomitevoli, insulse, scontate che fanno diventare giganti gli oggetti della vostra critica. E' così difficile da capire? cazzo. A me Serra fa una tenerezza dopo avere letto questa sequela di cazzate su di lui che non avete idea.
E se un giorno qualcuno di voi volesse esprimere educatamente un'opinione contraria alla linea?
Leggesse quello che si scrive qui e lo dirigesse alla propria opinione. Soltanto così capirà che COSA TREMENDA è la gogna.

v.l. 26.02.14 16:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pian piano vengono fuori tutti i finti oppositori del sistema ma che in questo sistema marcio ci hanno sguazzato e vorrebbero continuare a farlo, qualcuno spieghi a Serra che la pacchia è finita.

marcello c., parabita lecce Commentatore certificato 26.02.14 16:41| 
 |
Rispondi al commento

serra dimentica o fa finta di dimenticare che lo scambio di biglietti è avvenuto in parlamento tra due persone investite da grande responsabilità pubblica ! bene ha fatto Di Maio a non cadere nella trappola .... d'altra parte ..nei biglietti non c'è nessuna informazione sensibile personale ....serra l'ha fatta fuori dal vasino

cimbro mancino Commentatore certificato 26.02.14 16:41| 
 |
Rispondi al commento

...si, signore padrone De Benedetti!

gianluca c., givoletto Commentatore certificato 26.02.14 16:40| 
 |
Rispondi al commento

opinioni private????? Qualcuno spieghi a questo giornalaio la differenza tra vita privata di un qualsiasi cittadino e messaggi politici di un personaggio pubblico all'interno del Parlamento Italiano con proposte non per andare a ballare con due ragazze ma per ammiccare leggi. DIO MIO CHE GIORNALAIO

gianni g., sassari Commentatore certificato 26.02.14 16:39| 
 |
Rispondi al commento

...e io se fossi il capo del giornale all'interno del quale tu lavori ti cacceri fuori a pedate... Giornalisti inutili, vigliacchi e parassiti del potere!

Francesco G., rosignano marittimo Commentatore certificato 26.02.14 16:39| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me Di Maio gli ha rovinato il grande scoop:
" grillino prende accordi con Renzi alla faccia della trasparenza"....ci scommetterei....
Rosica, rosica...

Lucrezia Fanizzi 26.02.14 16:37| 
 |
Rispondi al commento

Caro Michele Serra,
stavolta l'hai fatta fuori dal vaso; tu ed il quotidiano dove scrivi utile solo per pulire i vetri della macchina.

Francesco T. Commentatore certificato 26.02.14 16:37| 
 |
Rispondi al commento

Bavissimo Di Maio, una conferma del suo spessore e del suo "siderale" senso istituzionale, come al solito. Poveri Serra e Renzi che purtroppo nemmeno si rendono conto della questione (.. o invece si e fanno finta di no?). Con quale diritto il Presidente del Consigliosi si permette di apostrofare "privatamente" o "riservatamente" un deputato che si era già espresso in ogni sede ... Con quale supponenza ed arroganza Renzi si permette di presumere che ci sia un Bene degli Italiani al quale debba convergersi salvando ruoli antagonistici "di facciata" ? Povero Renzi e, mi spiace per manifesta insipienza .. povero Serra, che pur se molto arguto stavolta si rivela assai scarso, Se (Serra) avesse un ruolo istituzionale lo qualificherei come "difetto di legittimazione passiva. Persa una buona occasione per tacere, insomma ..Chiudete il giornale su cui scrivono sti sacerdoti del bon ton, per favore. Saluti

Antonino O., colleferro Commentatore certificato 26.02.14 16:36| 
 |
Rispondi al commento

Le conversazioni private come quelli di Renzi , e il condannato ; quelli si che devono essere segreti !!! e si ! quelli non si devono , è non si possono rendere pubbliche !!!

Rosa Strati , Reggio calabria Commentatore certificato 26.02.14 16:35| 
 |
Rispondi al commento

CARO DOTT SERRA

IL PUNTO E' CHE NOI NN ABBIAMO NULLA DI PRIVATO DA SPARTIRE CON QUESTA GENTE

STEFANO NOVELLO 26.02.14 16:35| 
 |
Rispondi al commento

Renzi sa benissimo che Luigi di Maio è una persona seria e che basa tutta l'attività parlamentare sulla trasparenza assoluta. Pertanto, credo che Renzi non si sta meravigliando affatto di tutto questo, anzi direi che lo sta facendo apposta, mi piacerebbe sapere il perché. Luigi è la nuova speranza per l'Italia, spero che possa essere il prossimo Presidente del Consiglio. Michele Serra, che è una persona molto intelligente, presto se ne accorgerà.

Andrea Audino 26.02.14 16:35| 
 |
Rispondi al commento

E QUESTI SONO GLI INTELLETTUALI?

è incredibile....a forza di essere costretti a sparare sul movimento, si esauriscono le cose fintamente plausibili, gli argomenti di attacco quanto meno sensati e si cominciano a dire minchiate. Serra, stasera o domani al massimo lo vedremo dalla Gruber, scommetteci, certo che, dopo Augias,Serra adesso chi sarà il prossimo?
Stanno cadendo come le mosche!

Gianni B. 26.02.14 16:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a micheee o ci sei o lo fai,penso che il m5s tutto dovrebbe togliere il saluto al pinocchietto renzie,un usurpatore della democrazia.forza di maio, forza m5s.
abbasso tutti gli stronzologi di destra e di sinistra che per anni ci hanno fregato con le loro
cazzate quotidiane.
finalmente ci siamo liberati di questi sapientoni con le tasche piene e il cervello vuoto.

vittorio c., frosinone Commentatore certificato 26.02.14 16:35| 
 |
Rispondi al commento

Non trovo niente di strano, che lo abbia reso pubblico. D'altronde non mi pare abbiano tentato di nasconderlo. L'anno fatto pubblicamente. Trovo piu' inquietante il discorso segreto tra berlusconi e Renzi. Ma se bisogna considerarla privacy....

TONI C., Torino Commentatore certificato 26.02.14 16:32| 
 |
Rispondi al commento

Michele Serra ha trovato spunto per fare il suo articolo, giudicandolo da un solo verso, cioè colui che riceve una confidenza e la diffonde a terzi come fosse un "ignobile" gesto. Mentre colui che cerca un "contatto" con un "Pizzino" è ormai un classico, usato da sempre dalle "migliori famiglie", non gli fà scandalo? Riguardo la diffusione nella rete, forse è l'unico giornalista che non si aspettava che potesse diventare pubblico! Forse lo stesso renzi sapeva di finire in rete!

Carmelo T., Sesto San Giovanni Commentatore certificato 26.02.14 16:31| 
 |
Rispondi al commento

Caro Michele Serra, a Napoli diciamo:
"tu tiene tutte e file arravugliate n'cape".
Traduco:
"in testa hai un groviglio di fili tale che danneggia il tuo modo di pensare".

La privacy mio caro ha ben poco a che vedere con il caso "de quo" perchè si tratta inconfutabilmente di comunicazioni fra cariche istituzionali che tantano di usare canali di comunicazione scorretti, non c'è nulla di privato fra chi deve rappresentare cittadini ed istituzioni se si parla di lavoro, poi se decidono di parlarsi di fidanzate allora come uomini lo fanno fuori da quell'aula e rientra in quel codice etico che impedisce ad un gentleman la divulgazione di notizie personali.

Purtroppo proprio perchè si tratta di cariche istituzionali DEVONO dialogare SOLO pubblicamente e meglio ancora con la forza delle proposte e dei voti posti sulle stesse.

Il problema è che i musicanti cambiano ma la musica è sempre la stessa, e voi prezzolati della stampa siete pure convinti che sia ancora quella giusta, se non cogliete il cambiamento il cambiamento coglierà voi come fichi ormai secchi.

Lello Marino (marins) Commentatore certificato 26.02.14 16:28| 
 |
Rispondi al commento

PIZZARRO'.. quelli non sono biglietti di intrighi di famiglia.. bensì motivi di interesse pubblico, se non vi conviene uscitevene e ve ne andate ogni fine settimana a pescare

Cosimo Coro, Montemesola Commentatore certificato 26.02.14 16:26| 
 |
Rispondi al commento

Un difensore dell'indifendibile...ma quando scrive queste coselo fa liberta mentale e onestà intellettuale...lei e un servitore del pd e dei finanziamento pubblico all'editoria..viva l'onesta di Luigi...

loredana roscetti, roma Commentatore certificato 26.02.14 16:25| 
 |
Rispondi al commento

HAI FATTO BENE LUIGI, A DENUNCIARE IL FATTO.SEI MOLTO INTELLIGENTE HAI CAPITO CHE DIETRO QUEI PIZZINI C'ERA DEL LOSCO,DICIAMO UNA TRAPPOLA.PER ME ERA UN TENTATIVO PER DIMOSTRARE CHE TI ERI CORROTTO.NON HANNO CAPITO CHE L'ONESTA' VA DI MODA.PERO' UNA COSA L'ANNO CAPITO CHE VINCIAMO NOI.FORZA M5S

Giovanni Diodato (giovanni diodato), Marcianise Commentatore certificato 26.02.14 16:25| 
 |
Rispondi al commento

Ma stai zitto, poveraccio!!! Tu che sei un dipendete del PD, non sai neanche che vuol dire essere liberi e trasparenti come noi.

Stefano V., Formia Commentatore certificato 26.02.14 16:24| 
 |
Rispondi al commento

Ha ragione Sig, Serra Michele, meglio il sotterfugio e le falsità che Lei ed il suo giornale ed il suo partito, compreso il Suo Capo (innominabile per motivi di Privacy),ci avete sempre erogato, attraverso i vostri articoli fazioni e di parte, troppo di parte, al solo scopo di preservare la vostra poltroncina.
Se mai si dovesse riuscire ad eliminare la sovvenzione ai giornali, sarò lieto di non leggerLa più (che spettacolo) e sa perchè? perchè non cè niente di più scorretto e vigliacco, che prendere per i fondelli gli Italiani, per mantenere la sua poltroncina.

Giampaolo R., Bologna Commentatore certificato 26.02.14 16:23| 
 |
Rispondi al commento

Visto che la stampa stava delirando sul fatto che ci fosse una tresca tra i due, Di Maio ha fatto benissimo a rendere pubblico il loro "dialogo".

Luca V., Breno (Bs) Commentatore certificato 26.02.14 16:22| 
 |
Rispondi al commento

Ma uno così potrebbe davvero fare il mattatore anche a Zelig!

gianluca ciavarella 26.02.14 16:20| 
 |
Rispondi al commento

C'è stato un tempo (ormai lontanissimo) in cui mi la lettura di CUORE mi divertiva assai. Quel foglio satirico diretto da Serra mi sembrava intelligente e arguto.
Poi è venuto un tempo (ormai lontano) in cui compravo ogni giorno REPUBBLICA (eh si...) e la prima cosa che leggevo era L'AMACA.
Probabilmente sono cambiato io, sono cambiato profondamente, ho aperto gli occhi, non riesco più a bermi certe menzogne e certe ipocrisie su cui la SINISTRA ha sempre campato. Ma è altresì vero che ormai Michele Serra è diventato un TROMBONE DI REGIME: che c'azzecca la PRIVACY col mercato delle vacche che uomini delle Istituzioni fanno sopra la testa dei cittadini che dovrebbero degnamente rappresentare?

Alessandro B., Torino Commentatore certificato 26.02.14 16:20| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

ma cosa si pretende da uno che prende soldi dai partiti!! questo non sa neanche cosa è l'onestà !!

daniele n., desio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 26.02.14 16:19| 
 |
Rispondi al commento

Se Renzi toglie il saluto, noi cosa dovremmo fare a lui che mentre un deputato M5S stava parlando lui si intratteneva con una certa Polverini, elemento che dà lustro al nostro parlamento?

Giampiero Tanda 26.02.14 16:18| 
 |
Rispondi al commento

Definire Giornalista questo triste personaggio trovo sia "SCORRETTO & VIGLIACCO"
Michele Serra e solo un avanzo di PCI, un uomo che deve tutto al partito cosa si può pretendere da uno così.
Michele Serra: hai perso una buona occasione per stare zitto e doveri quando la Boldrini ha definito tutti noi blogger "Potenziali stupratori".

Aldo Cammarata, Sondrio Commentatore certificato 26.02.14 16:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A serra, nun fa er buffone........lo sai benissimo che renzie voleva fossero pubblicati, sennò ben altro scriveva!!!
p.s.
quand'è che nominiamo giornalista del giorno paola saluzzi? Faziosissima nella sua trasmissione!!!!

Andrea Caroli (elettrociccio), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.02.14 16:18| 
 |
Rispondi al commento

Per questa gente la trasparenza e l'onestà sono come l'acqua santa per Dracula, l'onestà intellettuale dei giornalai di Repubblica é pari a quella di Renzie quando dice a Letta di stare sereno

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 26.02.14 16:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ahaha ahahah serraaaaaaaaaaaaaaaaaaaa,come sei caduto in basso!!!vergognaaaaaaa tu e tutta la falsa sinistra omertosa e collusa che vorrebbe tutto segreto!!!siete il nulla ormai.a noi piace la trasparenza e a voi l'oscurità!!miserabili.intanto il saaluto lo togliamo a te e al tuo giornalaccio!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 26.02.14 16:18| 
 |
Rispondi al commento

Serra ,si constata, fa parte a pieno titolo di quel radicato sistema mafioso in cui sguazzano politici,industriali,magistrati e giornalisti....fin'anche ambienti molto più dimessi.questo modo di pensare/fare omertoso e mafioso è una delle cause della situazione italiana.Resistere coerentemente in questo letamaio è impresa da eroi.... stima al movimento stellato,ma è dura....veramente dura

paola pennetta 26.02.14 16:17| 
 |
Rispondi al commento

Serra esagera ma un po' di ragione ce l'ha. Pubblicare a posteriori non è molto rispettoso della persona. E Renzie non ha meno dignità di 10 milioni di italiani che votano (sbagliando ostinatamente) PD.
Poi non c'è scritto niente di strano o di nuovo, ma è questo pubblicare per il gusto di pubblicare che non mi esalta. O forse serve a fare vedere in questo clima da rivoluzione francese che non c'è nessun inciucio in corso

Enrico Tronville (bighenry), Torino Commentatore certificato 26.02.14 16:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Detto con altri termini questo Serra è un difensore dell'associazione a delinquere di stampo mafioso!
Signori, parliamo di uno dei reati penali peggiori che esistano in Italia.
D'altra parte il pensiero di Serra è rivelatore: propone chiaramente di togliergli un saluto (se fosse un mafioso gli avrebbe incendiato come minimo la Casa). Di Maio sarebbe "colpevole" di aver violato la "privacy", sí, la privacy, in un Parlamento dove ci sono rappresentanti eletti dal popolo! Di Maio in realtà sarebbe una spia una persona non degna, che non rispetta l'omertà (ma questo Serra non poteva scriverlo anche se di fatto lo pensa).

Dicevo che si tratta di un articulo rivelatore, perchè purtroppo c'è molta gente in Italia che pensa in questo modo. E la casta política esiste proprio grazie a questi atteggiamenti....

claudio rizzo, Barcelona Commentatore certificato 26.02.14 16:17| 
 |
Rispondi al commento

SI VEDE CHE PENSAVA FOSSE COME SCILLIPOTI O IL SUO AMICO BERLUSCA

vincenzo ruggiero 26.02.14 16:16| 
 |
Rispondi al commento

CARO SERRA, IO VI TOGLIEREI LA LIBERTA' DI STAMPA.VOLETE FARE I GIORNALISTI A MODO VOSTRO, E LEGATI AI PARTITI,SCRIVETE SOLO STRONZATE E LECCATE IL CULO AI PARTITI,VOLERE DECIDERE VOI DI COME FARE POLITICA,VOLETE VOI IMPORRE LE LEGGI,MA ANDATE A CAGARE.

Giovanni Diodato (giovanni diodato), Marcianise Commentatore certificato 26.02.14 16:15| 
 |
Rispondi al commento

Fossi Renzi toglierei il saluto a Serra per averlo bellamente sottovalutato e dichiarato sciocco su un quotidiano "nazionale"...

Fabrizio Moretti 26.02.14 16:15| 
 |
Rispondi al commento

LEZIONI DI CIVILTA'

Caro giornalista del giorno nessuno ti ha mai insegnato le buone maniere,come quella di stare zitto e non disturbare mentre l'insegnante o un alunno espongono oppure mentre si fa un esame all'università?
Non c'è niente di scandaloso nel dire che non può esistere privacy in una istituzione pubblica perchè appartiene al cittadino che ne esige la trasparenza totale.
La privacy di cui parli è maleducazione poichè Renzi non solo ha dimostrato il suo totale disinteresse per il discorso di un deputato che si teneva alla Camera in quel momenmto ma anche cercato di "corrompere" un deputato dell'opposizione con dei pizzini degni solo di uno scolaretto o di un mafioso.

bruno p. Commentatore certificato 26.02.14 16:15| 
 |
Rispondi al commento

Bhe, come dire, se in confessionale ascolti un assassino che ti racconta cos aintende fare, per lui e' giusto e DOVEROSO non dirlo a nessuno ed aspettare il momento i cui darai l'estrema unzione a chi e 'stato ammazzato, grazie alla tua coerenza e rispetto delle regole/privacy.
Ottima scelta di vita...peccatoche RenziE sia un personaggio pubblico che lavora con i soldi pubblici e gioca con le vite pubbliche di tutti quanti e se dice una cosa a reti unificate ma ne pensa un'altra e la comunica a qualcuno, sia DOVEROSO portare questa informazione all'attenzione di tutti perche' in ballo ci saono i nostri DERETANI...e l'intero paese.

Enrico Bosco, Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.02.14 16:14| 
 |
Rispondi al commento

mandare "pizzini" come fanno i capi della mafia (vedi Provenzano), ti sembra cosa da onesto cittadino.

giorgio giuliano, roma Commentatore certificato 26.02.14 16:14| 
 |
Rispondi al commento

Caro Michele, le questioni di "trattative" all'interno del Parlamento Italiano riguardano tutti noi. Non possono PIU' essere questioni "private"

Bianca Pillosu 26.02.14 16:14| 
 |
Rispondi al commento

CHE TRIstezza Michele Serra , e pensare che una volta lo leggevo volentieri......PARLARE DI PRIVACY MENTRE DUE DEPUTATI , ANZI UNO E UN PRESIDNETE DEL COSIGLIO NELLE ESERCIZIO DELLE SUE FUNZIONI SI SCAMBIANO BIGLIETTINI!!! se la stessa cosa fosse successa solo pochi mesi fa , ma ad opera di Berlusconiani la sua reazione sarebbe stata il solito finto sdegno da Piddino . Ma ora con Silvio è tutto miele e zucchero no?

roberto g. Commentatore certificato 26.02.14 16:14| 
 |
Rispondi al commento

Per un giornalaio come questo idiota, è normale essere corrotti !
Arriverà il giorno che questi vivranno con i loro soldi e non con quelli nostri !

Pasquale Diana, Brandizzo ( To ) Commentatore certificato 26.02.14 16:14| 
 |
Rispondi al commento

Spiegate a Serra che tutto ciò che viene fatto in parlamento deve essere reso pubblico perché ogni cittadino italiano ha diritto a conoscere quello che fanno i nostri politici. Questo non lo dico io ma la legge italiana. Quindi è vergognoso che un giornalista non sappia queste cose.

Alessandro Mariani. Commentatore certificato 26.02.14 16:13| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Signor Serra, questo suo scritto si commenta da sè!! Per quanto mi riguarda, Di Maio ha fatto benissimo a pubblicare i "pizzini"...le ricordo che la trasparenza la vogliamo noi elettori del M5S, se a lei non piace...sono affari suoi.
P.S. - Se Renzi togliesse il saluto a Di Maio, se ne farà una ragione lui...e pure noi.

Luisa Topan 26.02.14 16:12| 
 |
Rispondi al commento

Attento Serra che con troppe pippe si diventa ciechi

Andrea C., Milano Commentatore certificato 26.02.14 16:12| 
 |
Rispondi al commento

A noi non piace la doppia moralità per la quale ciò che è espresso in pubblico apparterebbe ad una "recita" e ciò che è privato rimarrebbe occulto ai più a tutto vantaggio dell'imperversione della politica.
Un uomo pubblico è pubblico sempre, anche al cesso.
Non è un esercizio facile la politica, ma nemmeno obbligatorio.
Di Maio riesce benissimo in questo esercizio, al momento.
Renzie sembra quello che è un "copagnuccio della parrocchietta" col suo bravo cadavere occultato nelle soffitte della canonica.

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.02.14 16:12| 
 |
Rispondi al commento

sto michele serra ancora non ha capito niente!

luigi o., lecce Commentatore certificato 26.02.14 16:10| 
 |
Rispondi al commento

Serra sbaglia, come sempre.
Dovrebbe togliere il saluto non a Di Maio ma a quel Renzi che con l'invio sottobanco di tale pizzino dimostra di ignorare deliberatamente quanto Beppe Grillo ha esposto durante le consultazioni.
Con il M5S, non c'è trippa per i gatti dei partiti.


gio g. Commentatore certificato 26.02.14 16:09| 
 |
Rispondi al commento

Dai Serra, che il datore di lavoro ti darà l'aumento!

paolo cacciagrano , pescara Commentatore certificato 26.02.14 16:09| 
 |
Rispondi al commento

Se si vuole la privacy non si diventa personaggi pubblici ma si resta nell'anonimato. Un personaggio pubblico deve abitare una casa di vetro.

Alessandro Milani 26.02.14 16:09| 
 |
Rispondi al commento

e letta che deve dire

pasquale mainolfi 26.02.14 16:09| 
 |
Rispondi al commento

A loro piaciono i giochini all'ombra dei riflettori, non hanno ancora capito cos'e' il M5S.

Massimo Mera, Laos Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 26.02.14 16:09| 
 |
Rispondi al commento

Abolire la privacy?
Sicuramente sarebbe meglio che la porcata attuale, che permette a mafiosi e lobbisti di agire indisturbati, mentre le mie abitudini di vita e di consumo possono girare per il mondo vendute in elenchi.

Inotre quello che succede in politica deve essere pubblico... trasparenza... gli uffici di cristallo... chi diceva queste cose, il PD??? :DDDD

Emanuele Romano 26.02.14 16:04| 
 |
Rispondi al commento

Di Maio se renzi ti toglie il saluto tutto onore!
serra vattelapijànterculo

pasquale pesci, MC5013094A Commentatore certificato 26.02.14 16:03| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

A parte il fatto che Luigi dormirebbe di sicuro lo stesso sonni tranquilli anche senza il suo saluto, caro giornalista sei proprio alla frutta e si vede bene dal tuo sguardo sconsolato.
Dovresti avere uno scatto di orgoglio e di dignità e provare a scrivere qualcosa di sensato e se non te lo permettono dai le dimissioni e trova un lavoro serio.

Stefano Chincarini, COLOGNOLA AI COLLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 26.02.14 16:03| 
 |
Rispondi al commento

No, mi dispiace dirlo. Forse la questione è un po' più complessa di come la mette Michele Serra, ma tra i due estremi (la critica di Serra e la critica a Serra) io difendo più la prima.
Come sempre è questione anche di metodo. i 5S hanno quasi sempre ragione nel merito ma il metodo usato sa spesso di ... come dire, sto cercando un termine adatto...diciamo con una lunga perifrasi: esageratamente attento alla difesa rigorosa della purezza delle regole facendole strabordare dal loro alveo naturale protetto dal buon senso.
Ciao.

v.l. 26.02.14 15:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma cosa pensa il signor Serra?? Parla di privacy..
roba che tutti i santi giorni ogni cittadino viene regolarmente violentato e sottratto da questa idiozia..entrando nel dettaglio.. ma anche fosse che il presidente del consiglio tolga il saluto, pensa che Di Maio prenderebbe in considerazione l'idea del suicidio??? Caro signor Serra, continui a fare il giornalista, vedo che è la sua professione ideale.... l'intelligenza comincia a diventare merce rara!!!

MAURO D. Commentatore certificato 26.02.14 15:58| 
 |
Rispondi al commento

Bisognerebbe ricordare a Frenzie che durante le ore del compito in classe è vietato passare bigliettini,qualsiasi sia il contenuto ;vista la sua recente rinnovata importanza per la scuola dovrebbe prendere spunto da quelle regole basilari e dimenticarsi della ricreazione in cui potrà giocare con tutti i suoi gingilli tecnologici.

Igor - Commentatore certificato 26.02.14 15:57| 
 |
Rispondi al commento

Tra l' altro mi pare abbastanza chiaro che Renzi avesse previsto la pubblicazione da parte di De Maio del contenuto dei biglietti e che sarebbe passato per colui che per l'ennesima volta cercava um dialogo puntualmente rifiutato...e credo che anche Serra sappia questo. Quello che Serra forse non sa è che gli elettori e i simpatizzanti del Movimento non sono abituati a vedere le cose fatte di nascosto e che se Di Maio non avesse pubblicato quei contenuti, qialcuno gliene avrebbe chiesto senz' altro conto.

Nella Napo 26.02.14 15:57| 
 |
Rispondi al commento

Eccone un altro! Un parassita, che ha paura di andare a lavorare!

Simone Pianetti 26.02.14 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Io invece replico dicendo che ritengo che non ci sia niente di più vigliacco di fare promesse che si sa a priori che non possono e non si vogliono mantenere.
Il biglietto è chiaro che dal momento che lo si dà ad un avversario, come tra l'altro ha sempre e costantemente dimostrato il M5S di essere nei confronti dei sistemi partitici e di Renzi, a meno che non ci si scriva "RISERVATO PERSONALE" e sempre a rischio e pericolo ci si può aspettare una pubblicazione. L'indole del M5S è sempre stata e continua ad essere molto chiara, trasparente e una cosa è certa agisce alla luce del sole non ha bisogno di nascondersi come probabilmente invece deve fare qualcun'altro??!!!

ERMELINDA R., SASSARI Commentatore certificato 26.02.14 15:55| 
 |
Rispondi al commento

caro michele serra è questione d opinione, io il saluto lo toglieri a renzi perchà ha cercato di mettere in difficolta di maio

velia mastrocola, roma Commentatore certificato 26.02.14 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Ecco un seguace di Corradino Mineo che, seguendo il suo suggerimento, ingaggia subito " una lotta a morte, culturale e politica, contro Grillo e Casaleggio " .
Questi rischiano di farci precipitae dal 70° all'80° posto per libertà di stampa

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 26.02.14 15:54| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei dire soltanto "niente é piu' scorretto e vigliacco di tramare alle spalle dei cittadini"

ha fatto bene DiMaio, il messaggio è forte e chiaro: é finito il tempo de l'arruffianamento mediante pizzini di stile Berlusconiano.

se poi Renzi toglie il saluto a DiMaio...se ne farà una ragione.

Alessio C. Commentatore certificato 26.02.14 15:53| 
 |
Rispondi al commento

Stai dicendo che la trasparenza e un comportamento scorretto? Ma che dici, cosa pensi il giorno .Devi andare a lavorare .
Un giornalista serio non lo direbbe mai una sciocchezza simile.
Pulisci la bocca prima di parlare di Luigi di Maio.Manderemo a casa anche tutti voi giornalisti venduti e corrotti.

Giancarlo amadio 26.02.14 15:49| 
 |
Rispondi al commento

Dimentica il giornalista che in quel momento il Presidente del Consiglio era nell'esercizio delle sue funzioni "pubbliche". Diverso invece se quei pizzini erano trasmessi per fatti privati.

vincenzo rosciano, potenza Commentatore certificato 26.02.14 15:48| 
 |
Rispondi al commento

È sconcertante come Michele Serra ricostruisce la realtà.Renzi che cerca loschi contatti, paralleli alla discussione in aula,avrebbe subito un furto di opinione!Io iniziò ad avere paura di come si siano accaniti contro di noi.Solo la nostra unione mi rasserena.


Giuseppe C., Aversa Commentatore certificato 26.02.14 15:46| 
 |
Rispondi al commento

Serra è uno schiavo a libro paga pd

nazzario tomassetti 26.02.14 15:45| 
 |
Rispondi al commento

Escono proprio fuori al naturale, uno ad uno. A me Serra piace, anche se ora non condivido il suo modo di vedere le cose. Ognuno è libero di togliere il saluto a chi vuole e per i motivi che ritiene opportuno. Ma non posso fare a meno di notare che cercare il pretesto a tutti i costi non è un grande sforzo intellettuale.

Anna D., Taranto Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 26.02.14 15:45| 
 |
Rispondi al commento

Sul concetto di privato e pubblico di Michele Serra mi viene in mente un solo commento: ma vai a cagare!

Nicolo C., Bron (Francia) Commentatore certificato 26.02.14 15:44| 
 |
Rispondi al commento

serra è foraggiato dalla sinistra sinistrata da quando ha cominciato a scrivere con la sua supposta superiorità

Benedetto Se Dicessimo 26.02.14 15:44| 
 |
Rispondi al commento

Michele Serra,sei un campione di ipocrisia. giusto dovete sostenere il vostro padrone, nel comportarvi come lui,i portavoce 5Stelle fanno tutto alla luce del sole , gli incontri per organizzare il lavoro si fanno in parlamento ,sede naturale per confrontarsi,non in atri luoghi.

lorenzo ciccarone 26.02.14 15:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Opinioni private, ma certo! E io che credevo che le intenzioni di un Governo dovrebbero essere pubbliche.. Sono opinioni private! Come è privato ciò che fanno con i nostri soldi no? Logico!

Pierluigi Ingrosso, Bari Commentatore certificato 26.02.14 15:41| 
 |
Rispondi al commento

Le cose private si fanno a casa propria!
In parlamento tutto è pubblico coglione di una giornalista!
Ora sono nel privato!
Toglimi il saluto!

Fabio E., Castelsardo Commentatore certificato 26.02.14 15:40| 
 |
Rispondi al commento

Il privato non e' questo. Gli intrighi di palazzo non hanno niente a che vedere col privato. 110 e lode a Di Maio

Girolamo Tamburello 26.02.14 15:35| 
 |
Rispondi al commento

Ma secondo me ha ragione.

Tra l'altro Di Maio è riuscito anche a far fare bella figura a Renzi che di questi tempi è un'impresa.

Federico Gaudimundo 26.02.14 15:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forse si sono dimenticati per chi lavorano....
Anzi credo si siano scordati anche la parola lavoro.

Manuel C 26.02.14 15:34| 
 |
Rispondi al commento

evidentemente non conosce la parola trasparenza nel suo vocabolario di giornalista partitico.
tra un po' ti accorgrai che quella casa cupa insalubre,chiusa schiava delle lobby dinventera' brillante ,trasparente lucente.a riveder le stelle
caro michele serra

vito festa, bari Commentatore certificato 26.02.14 15:34| 
 |
Rispondi al commento

Questa è la vera merda di sinistra che ha sempre coperto tutto. Presto arriverà il momento in cui dovrai pensare anche tu come mettere insieme il pranzo e la cena. Fai parte di un sistema marcio e corrotto.

angelo c., roma Commentatore certificato 26.02.14 15:30| 
 |
Rispondi al commento

Forse sono io in errore ma i politici sono persone pubbliche l'aula del parlamento è un luogo pubblico di tutti gli italiani le cose scritte e dette li dentro non hanno diritto di essere private. Se vogliono parlare in privato devono farlo a casa loro.
Questo giornalista è uno scemo.

Gianluca 26.02.14 15:28| 
 |
Rispondi al commento

Questi sono gli infami piddini da cui dobbiamo stare ben lontani per arrivare al nostro obiettivo. Alla larga da questi infami, servi di de benedetti e del gruppo espresso.

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 26.02.14 15:28| 
 |
Rispondi al commento

no dai, non ci credo! questo è un genio..altro che giornalista del giorno..questo è il giornalista dell'anno!! ma secondo voi sta gente ci crede davvero a quello che dice, o semplicemente col portafogli pieno ci si sente tranquilli nel dire ogni cosa?

Nicola Diegoli, Cento (FE) Commentatore certificato 26.02.14 15:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DI TRASPARENZA...NE HAI MAI SENTITO PARLARE? SUPPONGO DI NO. INCOMINCIATE AD ABITUARVI L'OMERTA' E' CAUSA DI PREPOTENZA E DISONESTA'

giuseppe lucisano, catanzaro Commentatore certificato 26.02.14 15:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori