Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Giornalista del giorno: Philippe Daverio, ospitato da Lilly Gruber

  • 529


daverio_gruber.jpg

"Continua il percorso inarrestabile verso la trashologia. Grillo già un po' mi spaventa, per un certo verso. Quello che veramente mi inquieta è il socio, quello travestito da cieco di Sorrento, quello con gli occhialini scuri. Casaleggio, io lo pronuncio con un certo riserbo quel nome lì. Ho visto quel suo video, Gaia, e mi ricorda una certa propaganda degli anni '30 che preferisco dimenticare e questo mi mette un po'... Quel video lì è una roba che sarebbe piaciuta molto a Goebbels, anzi se avesse potuto farlo lo avrebbe fatto lui. Siccome io vengo da quel mondo lì e conosco un po' più di altri quanto è stato drammatico, in questo momento non lo auguro ai miei concittadini italiani." Philippe Daverio

2 Feb 2014, 11:00 | Scrivi | Commenti (529) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 529


Tags: Casaleggio, Gaia, giornalista del giorno, Goebbels, Lilly Gruber, Philippe Daverio

Commenti

 

Lui fu assessore alla cultura di Milano nella giunta leghista di Formentini, ex socialista.
Ad un certo punto parla della Lega della sua iniziale collocazione, tutt'altro che a destra..
(No,apparteneva alle opere pie per il su Italia..)
Daveri, professore tarocco senza laurea, impugna tosto la vanga e lavora con lo braccio.

Giovanni Faraon Commentatore certificato 24.03.15 19:52| 
 |
Rispondi al commento

mi dispiace per queste affermazioni ben lungi dall'uomo di cultura che io ho sempre pensato che fosse. La politica non è il suo forte; si limiti all'arte in cui la critica gli riesce benissimo!

Agnesina Pozzi, Lagonegro Commentatore certificato 16.05.14 08:35| 
 |
Rispondi al commento

un altro intellettualoide sceso in campo in pronto soccorso al sistema. Peccato perche' mi era simpatico per le sue dissertazioni sull'arte; ma con questa uscita contro l'M5S, che si poteva risparmiare, mi e' scaduto notevolmente.
Vorrei chiedergli comunque come può addirittura evocare Goebbels ed affermare che "conosce quella roba li" se risulta essere nato nel 1949 quando la guerra era oramai finita, ed in Alsazia che e' regione francese. O voleva essere solo la cazzata ad effetto per spaventare gli italiani?
Anche Augias ha detto la frase ad effetto evocando il fascismo, dimenticando che lui e' nato nel 1935, e Mussolini è stato arrestato il 25 Luglio 1943, quando lui aveva 8 anni e 1/2. Certo, un vero intellettuale precoce!!!!!

Giggino 06.02.14 20:57| 
 |
Rispondi al commento

Io invece non auguro ai miei concittadini di essere governati da gente che ha svenduto o vuole svendere Telecom, IRI, Poste, vuole regalare un po' di miliardi alle banche (ancora), gestisce la cosa pubblica in modo dissennato, mettendo in posti chiave i peggiori che non hanno fatto altro che far decadere il tasso medio di capacità e, di conseguenza, la qualità dei servizi. Corruzione dilagante, ogni giorno scandali, inchieste giudiziarie, arresti (prontamente smontati da indulti palesi o mascherati, l'ultimo dei quali proprio oggi è passato), questa è la classe politica che fa paura. Questi sono i veri sfascisti. Si faccia governare lei da questi figuri. Io spero proprio che scompaiano dalla vista degli Italiani.

Claudio De Pietro 05.02.14 00:29| 
 |
Rispondi al commento

Situazione in Italia:
- dal punto di vista politico, tendono a escludere il movimento 5 stelle.
- dal punto di vista Mafioso, le minacce diffuse nel Paese sono volte a disincentivare chi potrebbe andare a testimoniare al Processo Stato-Mafia.
Le due cose sono distinte, ma avvenendo esse contemporaneamente vanno studiate allo stesso tempo da quanti impersonano la parte migliore dell'Italia.

Francesco Cagliari 05.02.14 00:25| 
 |
Rispondi al commento

"Notizia:
Massimo De Rosa rinuncia all'immunità parlamentare."

Francesco da Modena 04.02.14 19:28| 
 |
Rispondi al commento

a fili' : se tu avessi veramente conosciuto il nazismo non saresti qui, infatti chi non era abile al lavoro veniva gassato...
ti ripeto, allontana quel fiaschetto.....

alberto rebeschini 04.02.14 14:30| 
 |
Rispondi al commento

Più che occuparci della stampa italiana e di questo o quel giornalista BISOGNA ORGANIZZARE UNA RIVOLUZIONE CHE COINVOLGA ANCHE GLI ALTRI STATI D'EUROPA.
Se siamo in tutta questa situazione, se abbiamo i malati di Sla senza sussidi, se la disoccupazione è alle stelle in tutta l'area euro, se in Grecia muoiono di fame e si danno i soldi alle banche E' COLPA DEL SISTEMA FINANZIARIO e in modo particolare di questa tremenda unione monetaria che sta devastando la carne viva di interi popoli.
I giornalisti fanno di tutto per non parlare dei problemi veri. L'unico modo di sbugirdarli è invece parlarne, scendere nelle strade, vedere le difficoltà concrete della gente, un'inchiesta sul campo. E soprattutto cercare l'appoggio di altri partiti europei con programmi simili, antieruopeisti.
Rimanere nel nostro orto non ci aiuterà, dobbiamo allearci con tutti i movimenti antieuropeisti dei vari stati per rovesciare questa unione, voluta dall'alto e che non ha giovato e non gioverà ai popoli. Le conseguenze negative sono molto superiori a quelle positive, BISOGNA PRENDERNE ATTO. Unendo un fronte di protesta interno ad uno esterno, europeo, allora sì che si può cominciare ad avere voce in capitolo e provocare una sollevazione.
O MS5 accetta e accoglie questa sfida, o inizia a rappresentare un alternativa DECISIVA, DI CESURA NETTA E CHIARA CON TUTTO, EUROPA COMPRESA o finirà per essere un partito come gli altri, anzi più a rischio di perdita di consensi per il linciaccio mediatico.

carlo b. Commentatore certificato 04.02.14 09:18| 
 |
Rispondi al commento

Sempre più convinto di votare M5S.
Alle prossime elezioni sempre e comunque M5S.

Francesco 04.02.14 00:55| 
 |
Rispondi al commento

E' ridicolo e patetico prendersela con Daverio, solo perchè ha espresso un suo parere e per "sfortuna" non è favorevole.
Ma molto meglio una persona come lui del 95% dei commentatori che ho letto: esperti nel nulla, se non ad esternare a comando.

DANIELE SOLE (daniele_sole), Senigallia Commentatore certificato 03.02.14 21:07| 
 |
Rispondi al commento

ahahah pure co' Daverio ve la dovete prendere? La gente siete voi e il potere vi temono, così pure i critici d'arte irriverenti

Alia Vox 03.02.14 19:27| 
 |
Rispondi al commento

Daverio,continui ad occuparsi di "Arte",lasci perdere cose che non conosce.
ho speso sin troppe parole per lei.

tony p., torino Commentatore certificato 03.02.14 18:08| 
 |
Rispondi al commento

E' veramente inquietante vedere il breve filmato di GAIA che è in rete.
Il Prof. Daverio non ha tutti i torti nel paragonare il suo autore, Casaleggio, a Goebbels. Certo avrebbe anche potuto estendere il paragone ai grandi fanatici della Fede che, cattolici od eretici, nel nome di Dio hanno commesso le più orribili nefandezze. Negli uomini le cui visioni sono sempre lucide ed incontestabili, la cui fede nelle proprie convinzioni è incrollabile come torre d'avorio e le cui certezze per i fini escatologici da raggiungere giustificano e purgano ogni mezzo per realizzarli, in questi uomini tutti questi atti di fanatica fede provocano una trasmutazione della propria natura: da umana a bestiale.
E questo è un periodo della nostra Storia in cui bisogna stare particolarmente attenti.
In giro si respira rabbia, ci si sente tutti vittime di un sistema sicuramente aberrante, c'è voglia di riscatto e di vendetta. Non si riesce ad intravedere il bandolo della matassa per risolvere la nostra intricata situazione e si tirano fendenti a destra e a manca. Per adesso solo verbalmente.
Ma quanto tempo ancora manca perché questa rabbia diventi bestialità incontrollata?
Attenzione a noi a sfuggire queste sirene, ma soprattutto attenzione alla nostra classe dirigente a non tirare troppo la corda per non far diventare un innocuo visionario in un coagulatore di forze negative e distruttive.
Non mi riferisco a Casaleggio, naturalmente. Perché in queste condizioni chiunque, anche il più insospettabile , può diventare la Bestia divoratrice della nostra antica civiltà.
Al prof. Daverio, tutta la mia stima di ottimo critico e studioso dell'Arte quale egli è. Perché è nell'arte e nella bellezza, e nei suoi profeti, che dobbiamo riporre tutte le nostre speranze di salvezza.

enzo tofani 03.02.14 17:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Daccordo che se uno ti critica non per questo é un mascalzone o un venduto. Ma la critica allora deve essere basata sui dei fatti incontrovertibili, su dati reali o su una analisi acuta. Se già uno esprime la propria opinione, non é più fare critica ma semplicemente esprimere la propria opinione, ma allora in non vedo perché un clown come daverio deve avere la possibilità di esprimere la propria opininione in Tv e io e altri nove milioni di cittadini no!!?? Per non parlare del fatto che questo signore sragiona, dice cazzate. Ma già il fatto che si permette di criticare l'aspetto di Casaleggio, lui daverio!! che per fare il clown in un circo non avrebbe bisogno di alcun trucco o costume!!!!

Tonino Maddalena, France Commentatore certificato 03.02.14 17:48| 
 |
Rispondi al commento

Continua la7 sulla strada dettata dar Bucia (Letta) a Mentana che comandando il pensiero dei suoi seguaci continano a diffondere falsità senza scrupoli sul movimento. Io seguo omnibus solo per farmi gonfiare il fegato ne sentire la giornalista e tutti coloro che loro convocano per parlare in modo schifoso di Grillo, sono un concerto all'unisono, tutti stonati ma tutti con l'unità dintenti a salvare le loro poltrone dalla presenza a qualunque costo dei Grillini come dicono loro in modo dispregiativo. Reagite, reagiamo a tutti i costi a quersti esseri senza scrupoli.

giancarlo busso 03.02.14 16:40| 
 |
Rispondi al commento

Scrivere in maiuscolo non serve a nulla,se hai il paraocchi toglilo, se non lo hai vuol dire che sei affetta da cataratta.
Chiedi consiglio al presidente Napolitano .

Tiziano Petrilli 03.02.14 16:35| 
 |
Rispondi al commento

SONO I SOLITI GIORNALISTI,VENDUTI , E BUGIARDI. NOI ANDIAMO OLTRE, LE NOTIZIE VERE LE DIVULGHIAMO NOI,IN RETE, FORZA RAGAZZI CI LA POSSIAMO FARE A MANDARLI TUTTI A CASA.

giovanni alessandro bottiglieri 03.02.14 16:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non entro nel merito delle sue invettive antigrillinoe anticasaleggiante. Ho sempre apprezzato la sua cultura sull'arte. Sul resto si squalifica da solo e spero che qualcuno gli segnali questo commento.Segnalo semplicemente che questo Signore era un Leghista molto quotato, ha fatto l'assessore per la Lega e poi i suoi programmi su Rai Tre li ha fatti solo perché conosceva l'arte o per altri motivi?

EZIO FRONTEROTTA, ezio.f@alice.it Commentatore certificato 03.02.14 15:32| 
 |
Rispondi al commento

a parte il fatto che quella era la cieca di sorrento, ma poi Daverio, ma chi cacchio sei tu? un coglione che ci vede benissimo?

michele m., marano di napoli Commentatore certificato 03.02.14 14:52| 
 |
Rispondi al commento

egregio sig.DAVERIO sono rimasto sconcertato dalle sue critiche pur legittime nei confronti del movimento 5 stelle.E' lo sport preferito degli ultimi giapponesi in questo ultimo scorcio di basso impero.Sono anch'io un giapponese per certi versi e penso,si figuri, che le persone debbano esercitarsi nelle questioni ove meglio riescono ad esprimere se stessi.Ho sempre avuto stima della sua eccellente capacità di comunicatore di fatti storici e di quanto ruoti nei dintorni,arte,pettegolezzi piccantiecc. La prego ritorni al suo lavoro che le fa onore e non si faccia più coinvolgere in storie tristi, anche se le offrono in cambio poter fare pubblicità ai suoi libri,che mi creda non ne hanno bisogno.Saluti,filippo vetti

filippo vetti 03.02.14 14:20| 
 |
Rispondi al commento

"Adusbef e Federconsumatori, dopo aver esaminato con i loro migliori legali i profili giuridici e le palesi forzature nel conferimento a banche e soggetti privati del patrimonio pubblico (così come sono configurate ed appostate le riserve straordinarie della Banca d’Italia), raffigurati specie nel papocchio dell’art.6, depositeranno un esposto-denuncia lunedì prossimo 3 febbraio a 130 Procure della Repubblica ipotizzando tra gli altri, il reato di peculato; alla Procura Generale della Corte dei Conti, che dovrà valutare l’ingente danno erariale; alla Commissione Europea, per i lapalissiani aiuti di Stato mascherati alle banche socie, proprio alla vigilia degli stress test europei sulle banche italiane".

Vincenzo Sciarra 03.02.14 14:15| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
Ora stai esagerando! Ogni giornalista che ti critica è un servi della casta, dei partiti....E basta con questa storia trita e ritrita!
Ma cosa ti credi di essere onnipotente e dio in terra. Ma tu non sbagli mai? Ma chi ti ha reso l'"unto del signore". Per favore scendi appena puo tra noi mortali e smettila di dire che i giornalisti che ti criticano non hanno diritto di esistere...


Caro davide mi deludi molto, pensavo fossi un grande cultore dell'arte e della bellezza. Invece solo un superficiale che vive in un mondo "altro"!

anna ruggirello 03.02.14 12:17| 
 |
Rispondi al commento

sei pagato dai media che vengono pagati dai Partiti, pertanto falso. cambia mestiere, non ti crede più nessuno.

pierlu s., foggia Commentatore certificato 03.02.14 12:05| 
 |
Rispondi al commento

cio' che mi colpisce è la netta differenza tra cio' che testimoniano i parlamentari 5 stelle
e le bugie e le infamie che comunicano i mass media nazionali
quasi in toto. in mezzo c'e' il popolo italiano,anche acculturato indotto ad un terribile
pensiero unico. il rischio è di finire in una
falsa pseudo democrazia omologata dove ci sono Renzi-pd
e berlusconi-pdl e nient'altro. dove i disonesti
potranno continuare a rubare tranquilli e gli altri....a impoverirsi sempre più.
bisogna lottare soprattutto per cambiare la mentalità degli italiani ed aiutarli a capire. molti altri devono capire chi sono i veri nemici del popolo e della democrazia.Però bisogna
evitare il turpiloquio e i toni da giustizia privata perchè così,con gioia dei farabutti e dei servili mass-media si spaventano coloro che invece dovrebbero apprezzare il movimento..GANDHI
e MANDELA per esempio con la loro con una lotta pacifica ma durissima hanno cambiato i loro paesi..e questo non sia preso per debolezza. I deboli e vigliacchi sono loro,i venduti.

silvano capussotti 03.02.14 11:54| 
 |
Rispondi al commento

Apprezzo quanto fai, Philippe, e ti seguo con interesse quando sono a casa di mia madre il pomeriggio alle 14,00. E' raro vedere delle trasmissioni culturali così aperte e sincere nel giudizio artistico ed hai il coraggio che nell'ambito culturale è scomparso, ma ho visto GAIA e di GOEBBELSIANA memoria non ha nulla, anzi faresti una gran cosa a dare un seguito agli argomenti trattati e soprattutto i tre simboli che appaiono nel filmato e vedere da dove vengono e dove vanno a finire. Abbiamo capito che la popolazione qualcuno la vuole restringere ad un solo miliardo e che le malattie vengano prodotte proprio per l'eliminazione della popolazione mondiale, che qualcuno con i fili della finanza come il magistrato del Po, apre e chiude le chiuse, per creare disgrazia nel mondo. Casaleggio non ha questo potere. Faresti bene ad indagare tu. Grazie per il tuo lavoro... un appassionato della piacere della cultura.

MENIO FRIONI 03.02.14 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Eh, che esagerato! Si faccia un giro sul web, ne vedrà di tutti i colori!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato 03.02.14 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Daverio ha ragione. Il M5S suscita interesse e consenso per le battaglie che fa, anche in maniera dura, con l'ostruzionismo in Parlamento; giusto quando la causa è giusta! D'altra parte suscita paura e ripulsa quando scade, specie attraverso la Rete, negli attacchi personali squallidi, ingiuriosi, sessisti, omofobi, minacciosi di tipo squadristico. Peccato.

Donato Paradiso 03.02.14 10:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1- La madre dei cretini è sempre incinta.
2- Ma la storia la sanno? Lista di proscrizione affermare che un giornalista è coglione o prevenuto o venduto ..... Le liste di proscrizione le faceva il potere. Questo si chiama, semplicemente, libero esercizio di opinione.
3- Ma se la smettessimo, tutti ( noi per primi), di chiaccherare inutilmente ?? Se su una rete c'è un giornalista fazioso (non semplicemente che dissente. Questo è un suo diritto)per 15 gg. non si guarda la rete, per 60 gg non si compra alcun prodotto pubblicizzato su quella rete.
Appena vengono fuori i primi dati della rete vendite, vedete come corrono a cambiare.

Carlo Nocentini, Firenze Commentatore certificato 03.02.14 10:40| 
 |
Rispondi al commento

sei solo un vagone di merda
maiale

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 03.02.14 10:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Poveretto ,Filippo......! da quando è a dieta e non può più ingozzarsi a spese dei suoi teledipendenti, non sa più quello che dice...!

severino turco, bressanvido Commentatore certificato 03.02.14 10:09| 
 |
Rispondi al commento

La colpa ,è ; di chi invita sti venduti ad andare in televisione , a dire ste stronzate . perché chi non è aggiornato ci crede .è da 20ine di anni che si va avanti cosi .

Rosa Strati , Reggio calabria Commentatore certificato 03.02.14 10:02| 
 |
Rispondi al commento

La campagna di demonizzazione al movimento continua senza sosta. Calunnie e provocazioni sono
all'ordine del giorno, è un comportamento in atto ormai da anni, prima del M5S erano riversate verso pochi coraggiosi, il fatto che fossero pochi dava gioco facile ai calunniatori, appoggiati indifferentemente da dx e sx con la complicità di alcuni organi d’informazione.
Se prima dovevano demolire un muretto, adesso è una muraglia.
Se le persone perbene dei vari schieramenti, credo ce ne siano parecchie, trovano il coraggio di mettere in discussione questo sistema, diventerà una fortezza. Siete in gamba non cedete alle provocazioni e continuate a denunciare la mala politica.
Luca V. Milano

Luca V., Milano Commentatore certificato 03.02.14 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Daverio ricorda il passato , ma non vede il presente . deve essere miope .

Rosa Strati , Reggio calabria Commentatore certificato 03.02.14 09:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Daverio,
Mentre sedevi in giunta con la lega non temevi derive naziste, come mai? Te lo dico io: avevi ordini di scuderia diversi.
Delusa da te come persona, resta il critico d'arte finora apprezzato ma ora terribilmente in odore di marchette per mantenere spazi e trasmissioni sulla TV di regime.
Avanti un'altro e HASTA MOVIMENTO SIEMPRE!

Cristina C., Bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.02.14 09:46| 
 |
Rispondi al commento

Daverio, ma te non sei concittadino mio: al limite sei concittadino di Robespierre e di De Gaulle...

Biagio C. Commentatore certificato 03.02.14 09:38| 
 |
Rispondi al commento

Che peccato Daverio, ma forse lui, essendo di area di lingua tedesca, pensa alle ombre lunghe per via del passato di quel popolo che ha fatto finta per anni di non sapere quello che facevano i nazisti nei campi di concentramento...

Regina R., Riccione Commentatore certificato 03.02.14 09:37| 
 |
Rispondi al commento

Ah ecco chi è quello che scrive l'editoriale che trovo al bar la mattina....tutti giorni vomita falsità e ingiurie sul M5S...che uomo...a voi la scelta dell'ultimo aggettivo...

Neutrino 03.02.14 09:09| 
 |
Rispondi al commento

onestamente mi scappa da ridere, e' evidente che non c'e' limite alla demenza di certe persone.

monica c. Commentatore certificato 03.02.14 08:44| 
 |
Rispondi al commento

Fazio tira fuori il coraggio e fai le giuste domande contro quei sciacalli che ci stanno sprofondando nel barato....ragazzi non mollate, anche se rimane il porcellum,il pregiudicatellum,il mafiosellum,il massonellum... noi voteremo per voi e vincerete con la stragrande maggioranza...e dopo, tutti in galera a quei maledetti e poi sareste voi l'opposizione ma de che!!!!! sono loro gli oppositori della nostra libertàa!! basta non se ne può più.

Francesca Damiani 03.02.14 08:15| 
 |
Rispondi al commento

Più pupazzi e venduti inveiscono contro di noi più sono convinto che stiamo facendo la cosa giusta.
Andate avanti così comunistifascistinazistipopulisti del M5S

Andrea Guiducci 03.02.14 07:57| 
 |
Rispondi al commento

Lui viene da quel mondo li...

Luca 03.02.14 06:47| 
 |
Rispondi al commento

Ho il voltastomaco per quante persone possano raccontare falsita' per il loro tornaconto, come la Gruber e costui, ingannando il popolo e minando il futuro di tutti noi.
E lo fanno bellamente, con nonchalance.
Utilizzando per di piu' mezzi potentissimi (tv, stampa, radio, internet) messi a loro disposizione.
Ingannano le persone perbene.
Ho il voltastomaco.
Ho il voltastomaco.
Ho il voltastomaco.

Sergio A. Commentatore certificato 03.02.14 05:13| 
 |
Rispondi al commento

Boldrini: "Movimento 5 stelle eversivo, da dittatura".
A parte le idee confuse (la dicotomia eversivo-dittatura non ha proprio senso...), secondo me la Boldrini non sa neanche dove si trova e cosa sta facendo. Ha ricevuto un "ordine" superiore di far passare il decreto Bankitalia, da gente che ha interessi. Ed ha eseguito. Io sono convinto che lei non sia collusa con quella gente, ma sia una persona stupida e ignorante (nel senso che non sa quali sono i veri scopi di quello che sta accadendo in Italia, anzi forse lei crede davvero in quello che fa...).

Daniele S., L'Aquila Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.02.14 01:51| 
 |
Rispondi al commento

Sig.Daverio che cavolo capisce lei dei tedeschi e dei nazisti?? Probabilmente una beneamata minchia.Sia lei che la Sudtirolese Gruber siete troppo giovani e forse per il fatto che parlate tedesco ne avete avuto sentore.Io ho 75 anni e 52 di questi vissuti in Germania, con i nazisti ci ho lavorato insieme, uno SS Nera Testa di morto (TODENKOPF) era alto 2 metri e aveva il numero tatuato sul braccio, faceva paura solo a guardarlo.Paragonare Casaleggio a Goebbels e i ragazzi del 5S a dei fascisti mi sa`tanto che siete stati pagati.Quanto vi hanno dato?? E`valsa la pena??

Nicola Ciccolella, La Nucia (Alicante) Spagna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.02.14 01:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

Non ciurlino nel manico. Restituiscano i soldi rubati con i rimborsi elettorali agli italiani!

luciano bruno 03.02.14 00:53| 
 |
Rispondi al commento

Qui sotto un certo matteo guidi di Parma taccia la rubrica GIORNALISTA DEL GIORNO di "intimidazione mafio-fascista".
Si tratta più o meno dello stesso tipo di accuse che riecheggiano da qualche tempo sul mainstream mediatico, che accusa questa rubrica di INTIMIDAZIONE o di essere una specie di LISTA DI PROSCRIZIONE.

Invece qua non c'è proprio nessuna "intimidazione" né "lista di proscrizione": nessuno qui impedirà mai ai protagonisti del GIORNALISTA DEL GIORNO di continuare a scrivere/dire cose alla loro maniera, anche quando sono PROFONDAMENTE INTRISE DI MENZOGNE, PROPAGANDA, DISTORSIONE SUBDOLA DEI FATTI.

Sui media servili e servizievoli del Regime è invalsa la consuetudine di agire come una AGENZIA STEFANI 2.0 ma tacciare il MoVimento di FASCISMO e SQUADRISMO solo perché "osa" esercitare il proprio DIRITTO DI CRITICA.

Da anni esiste in Italia un sito sionista che si chiama INFORMAZIONECORRETTA.COM e che, pedantemente, corregge in punta di matita rossa e blu qualsiasi articolo giornalistico che si permetta di non leccare il culo allo Stato Ebraico di Israele o alla lobby ebraica in genere.
Nonostante il becerume di quel sito raggiunga vette che -a mio modesto parere- da queste parti non sono mai state nemmeno sfiorate, io DIFENDO IL LORO DIRITTO DI ESPRIMERE QUELLE CRITICHE E QUELLE OPINIONI verso il mondo dell'informazione (anche se da un punto di vista che pure non condivido).
Non mi pare che nessun giornalista si sia mai stracciato le vesti perché qualche suo pezzo è stato attenzionato da Informazionecorretta.com (oppure, se è avvenuto, non ha avuto eco alcuna sul mainstream). Né mi pare che alcuno abbia mai tacciato Informazionecorretta.com di SQUADRISMO FASCISTA, di voler mettere all'indice i giornalisti sgraditi.

Non vorrete mica avallare il sospetto che a favore di Informazionecorretta.com venga fatta valere una pregiudiziale etnica? Perché invece io avevo sempre pensato che si trattasse solo di LIBERTÀ D'OPINIONE.
Che dite, sono sempre stato ingenuo?

Alessandro B., Torino Commentatore certificato 03.02.14 00:51| 
 |
Rispondi al commento

A fili' : e allontanati da quel fiasco altrimenti la prossima volta ci parli di leonida contro la legione dei sette nani... ah ah ah inutile rispondere seriamente a ste merdine, bisogna riderci su , due belle risate e mandarli a fare in c... !!
ma fili' ...
Se tu avessi veramente conosciuto il nazismo non spareresti certe minchiate.
Comunque dimmi cosa stai bevendo che se non ho voglia di leggere dei libri di storia.... ah ah ah che ridere !!! tu si' che sei solo un comico!
State uscendo allo scoperto come i vermi dopo un temporale.... fin troppo scontati .
A fili'.... quel fiaschetto !!!

alberto rebeschini 03.02.14 00:42| 
 |
Rispondi al commento

esista una guerra tra l'informazione e il movimento 5 stelle con gente che ha paura di perdere poltrone e potere , Daverio evidentemente abusa di alcool se dice queste cavolate , dite quello che volete perché il popolo italiano non quello dei centri di potere cambiera' l'itali con il movimento 5 stelle

Michele Iaquinta, genova Commentatore certificato 03.02.14 00:28| 
 |
Rispondi al commento

Philippe Daverio fornisce informazioni talmente realistiche da far sembrare una possibile teoria di un fantasma rettiliano morto per uno scontro tra due astronavi accecate dalle scie chimiche più credibile.

Daniele Cereda 03.02.14 00:28| 
 |
Rispondi al commento

Dopo Corrado Augias ecco Philippe D'Averio. Ovvero un altro INTELLETTUALE (stavolta non "di sinistra" ma parimenti quirinalizio, "alla napolitana") che spreca la sua indubbia ERUDIZIONE per fare ciò che un pavone fa con le piume della coda.

E pecca di presunzione, pontificando su argomenti che non conosce (o di cui si intende quanto io m'intendo di neurochirurgia: vedi avventata professione di europeismo che D'Averio fa al termine della trasmissione, denotando assoluta ignoranza sulle istituzioni UE, l'economia, i Trattati, i vincoli e fingendo che il disegno UE possa coincidere con l'Europa della cultura e dei popoli... oppure denotando assoluta malafede).


http://www.la7.it/otto-e-mezzo/rivedila7/la-repubblica-del-maiale-02-02-2014-125913

Alessandro B., Torino Commentatore certificato 03.02.14 00:23| 
 |
Rispondi al commento

Beh, cos'è sta storia che pubblicate tutti gli interventi di giornalisti avversi? Cos'è, un tipo di tacita intimidazione mafio-fascista? Cosa state diventando??

matteo guidi, parma Commentatore certificato 03.02.14 00:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono d'accordo, tutti contro i 5 stelle...però quel video obiettivamente non se pò vede!

filippo gasparini 02.02.14 23:46| 
 |
Rispondi al commento

Sto avendo una crisi di identità: quando abbiamo votato contro il reato penale di clandestinità ero un COMUNISTA, ora che abbiamo lottato coi denti contro il sistema politico/bancario sono FASCISTA. Aiuto non sò più chi sono! Ah finalmente ora ricordo, sono OLTRE. Crisi d'identità rientrata...

massimo f., milanosudest Commentatore certificato 02.02.14 23:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Un'altra scontata,ripetitiva voce d'un coro di stonati, di un indecente coro che si sta alacremente orchestrando contro i grillini, e solo perché diversi, nel senso di migliori degli altri; solo perché danno fastidio al manovratore; solo perché stanno mettendo in pericolo consolidate posizioni di potere.
La Gruber, poi, c'entri o non c'entri nulla col tema che di volta in volta si sta trattando con questo o quell'ospite, non trascura mai di invitarlo a dire qualche banale cattiveria nei confronti di Grillo e dei grillini. Che volete farci : questo è il dovere ineludibile d'ogni buon servitore.

fernando Pelino 02.02.14 23:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

MA IGNORATELI QUESTI VERMI,NON HANNO NEPPURE LA DIGNITà DI SPUTARSI IN FACCIA LA MATTINA QUANDO SI RISPECCHIANO...EVITATE DI SCRIVERE LE SCORREGGE CHE GLI ESCONO DALLA BOCCA,è SOLO ARIA MARCIA.

emilio marini 02.02.14 23:04| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie M5S


Forza M5S

WORCOM forum Commentatore certificato 02.02.14 22:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

continuo a sentire attacchi di politici e giornalisti si fa per dire nei confronti del m5s e quindi dei cittadini che li sostengono e anche se è vero che la miglior difesa è l'attacco fate attenzione al contropiede può essere molto pericoloso la partita la giocheremo alle elezioni cominciate a preparare i vostri trucchetti vi serviranno w m5s

chiari a. Commentatore certificato 02.02.14 22:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Signor Philippe Daverio, mi scuso di non averla conosciuto prima, avrei da fare delle osservazioni su quanto da Lei dichiarato circa i suoi ricordi degli anni trenta che cerca di dimenticare, ora mi dica come fa ad avere ricordi di avvenimenti accaduti 20 prima che Lei nascesse, qui qualcosa non torna, Le consiglio di stare lontano dal fiasco, inoltre le suggerisco un pensiero di un grande filosofo tedesco "ONESTO E' COLUI CHE ADATTA IL PROPRIO PENSIERO ALLA VERITÀ', DISONESTO E' INVECE CHI ADATTA LA VERITÀ' AL PROPRIO PENSIERO.

michele ruotolo, livorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 02.02.14 22:16| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un discorso retorico basato sulle ipotesi. Sul niente insomma. Mi auguro che almeno sull'arte riservi una maggiore coerenza critica.


Scusate ma una che si fa sfigurare la faccia in quella maniera e probabilmente crede pure di essere figa io non riesco proprio a prenderla sul serio.
Non riesce a sopportare la vista di sè stessa che invecchia, e pretende di dare lezioni di vita agli altri?
A Grüber...

Lore R. 02.02.14 21:57| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

http://m.panorama.it/cultura/libri/Onorevole-ha-facolta-d-insultare

Vincenzo R. Commentatore certificato 02.02.14 21:49| 
 |
Rispondi al commento

Paragonare Casaleggio a Goebbels è sintomatico di uno smodato uso di alcool!!! In questi giorni si vedono spuntare personaggi di varia natura ai quali viene data libertà di aprire la bocca e vomitare insulsaggini. Il buon Daverio, farebbe bene a continuare a fare il critico d'Arte (mestiere peraltro alquanto inconsistente)invece che utilizzare l'arma del "ricordo"......il ricordo di quei tempi......ma cosa ricorda il buon Daverio, che è nato nel 1949????????

Ezio Bigliazzi, Bedizzole Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 02.02.14 21:46| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un altro che ci da dei fascisti, mó chi glielo dice a sirvio che è convinto che siamo comunisti?

Vincenzo R. Commentatore certificato 02.02.14 21:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

E' un vero peccato che Daverio sia questo esempio di "essere umano", poteva sembrare colto almeno nel suo campo ma anche altre volte ha lasciato trasparire chi è veramente, una prima donna che ama stare al centro per pavoneggiarsi. Poteva essere ma non è stato ma è un bene perchè è meglio che tutte le persone vengano fuori per quello che sono: è finito il tempo in cui ci si poteva nascondere dietro un filo d'erba. Daverio deve ricordarsi che non basta andare in giro per il mondo e far vedere che si è studiato bisogna impegnarsi per cambiare le cose, non basta dire che il patrimonio artistico italiano è allo sfacelo bisogna alzare il c..o e impegnarsi. Daverio deve anche ricordarsi che lui anche se ha "studiato" bene la storia dell'Arte vive alle spalle di chi la storia dell'Arte l'ha fatta e cioè tutti gli artisti dei secoli passati, quindi come tanti suoi colleghi tipo Sgarbi o Bonito Oliva o Celant sono dei parassiti della società.
Gli italiani non hanno ancora idea di che speculazioni e ladrocini ci sono dietro alla gestione dell'Arte in Italia da parte di enti pubblici e privati, non sanno che poche cose su come viene malignamente gestita l'Arte italiana che è il primo patrimonio mondiale che se gestita degnamente potrebbe permettere agli italiani di vivere degnamente dagli introiti che ne deriverebbero e invece la casta dell'Arte deve ancora esplodere in Italia.

k.arma k.arma (k.arma) Commentatore certificato 02.02.14 21:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ho appena ascoltato la Boldrini da Fazio. La Boldrini ha sostenuto, tra l’altro, che ogni Decreto Legge “deve” essere convertito in legge: se l’opposizione, con attività di filibustering, sta facendo scadere i termini per la conversione in legge, essa, sostiene la Boldrini, deve essere in qualunque modo fermata, anche illegalmente e cioè con la “tagliola”, provvedimento arbitrario che neppure esiste nei Regolamenti parlamentari, con la quale si toglie d’autorità la parola agli oppositori e si chiude la discussione. Definire incredibile questa affermazione da parte di un Presidente della Camera è poco. L’art. 77 Cost. prevede espressamente come pacifica la possibilità di non conversione di un Decreto Legge. Infatti, se un Decreto Legge non viene convertito entro 60 giorni esso semplicemente decade “con effetto ex tunc”, come si preoccupa di precisare la Costituzione. Se, come erroneamente crede la Boldrini, ogni Decreto Legge “deve” essere convertito in legge entro 60 giorni, a costo di togliere la parola ai deputati, il Parlamento non sarebbe altro che un necessitato “convertitore” delle decisioni del Governo che risulterebbe il vero Legislatore. La Boldrini dovrebbe amare di più la Costituzione se vuole essere un corretto Presidente della Camera.

Giuseppe Alù 02.02.14 21:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sono nato subito dopo la caduta del fascismo e ne ho vissuto gli strascichi, ho sentito troppe volte gente che parlava come i grillini che leggo nei vari blog, molti del movimento ci credono e hanno idee e speranze sane ma troppi sono dei poveri vigliacchi che sanno solo inveire malamente contro persone pubbliche che fanno il proprio lavoro. Questi "grillini" sanno rispondere a delle domande fondamentali per il futuro loro e dell'Italia tipo: "cosa fareste se vi trovaste in macchina con la Boldrini?" ma se gli venisse chiesto "cosa faresti per cambiare l'Italia" non saprebbero metter due parole sensate in fila. Io se fossi stato del M5S mi sarei offeso alla domanda fatta da Grillo, anche Berlusconi incitava a trombare le mogli dei magistrati e tutti i suoi godevano a sentire queste idiozie. Sono tecniche populiste che pagano in termini di consenso ma non hanno mai un lungo futuro. Voi siete i veri Troll della società civile. Dove eravate negli ultimi vent'anni? Chi ce li ha messi questi politici se non anche voi o i vostri genitori, figli, parenti, amici? I politici ci sono in quasi tutto il mondo e se da noi non hanno governato bene o non lo fanno tutt'ora la colpa è nel popolo che ce li ha messi e non serve cambiarli se non cambia il popolo, la sua mentalità, la sua cultura e non allarga l'orizzonte oltre la propria pancia.

Beppe C., Bolzano Commentatore certificato 02.02.14 21:09| 
 
  • Currently 2.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se tutti imitassimo almeno in parte Philippe Daverio riusciremmo semplicemente usando la CULTURA ad eliminare il marcio che c'è in Italia. Se l'arma usata è la violenza e l'intolleranza non faremo altro che sostituire l'ingiustizia con un' altra ancor peggiore ingiustizia che porterebbe facilmente ad una spietata dittatura di gente barbara e violenta, proprio come è già successo nel passato e sta succedendo nel presente in molti paesi.

Alfred Canonico 02.02.14 21:08| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

ma e possibile che in italia un operaio deve farsi il mazzo per prendere 1000 euro,e poi vedi questi zerbini che in 2 minuti di propaganda,,,per i loro buratinai..danneggiano l italia con accuse che non rispecchiano la realta..non credo che i fascisti chiedesero al popolo ogni singola cosa da fare o che rendevano parte di stipoendi per loro eccessivi.ma torniamo a i zerbini .fice e possibile che ti devi vedere e assorbire questi propagandiasti del nulla pagati da noi per nuocere noi a piu di 1000 euro a cazzata..e guber che ci fai la se cera qualsiasi giornalista degno di questo nome.questo zerbino sarebbe statto distrutto in 2 minuti ma qua non solo si lavano le mani ma sono complici..basta ormai vi abbiamo sgamato e non funziona piu ..che ci vuole a capire che fate una guerra inutile se i vostri buratinai poi si smerdano con le loro azioni viscide ?risparmiateci questo squallore

silvano 02.02.14 20:20| 
 |
Rispondi al commento

Che delusione philippe

pasquale pesci, MC5013094A Commentatore certificato 02.02.14 20:15| 
 |
Rispondi al commento

domani a chi tocca? tappetinofazioso o giletti?

giorgio f. Commentatore certificato 02.02.14 20:05| 
 |
Rispondi al commento

Questi hanno tutti una paura fottuta di perdere i loro privilegi, i loro e delle loro mogli, e dei loro figli. Ormai la nostra televisione e i nostri quotidiani assomigliano sempre più a quelli mediorientali dove si magnifica il tiranno e chi si permette di fiatare deve essere annientato, perché è un terrorista.
Malgrado tutto, penso che questo sia un buon segno: hanno paura dei cittadini, sono allarmati, e non si accorgono che farebbero meglio a tacere per non esasperare ulteriormente coloro che vorrebbero indottrinare.

fran Commentatore certificato 02.02.14 20:01| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Purtroppo Daverio, stimabilissimo e acculturato estimatore d'arte, cade nell'errore di parlare di argomenti senza conoscerli a fondo, giudicandoli quasi da "esteta" della politica, più attento alla forma che alla sostanza
Invito il Sig. Daverio a "sporcarsi le mani" con un po' di realtà, perchè solo quella attiene alla politica, lasciando i voli pindarici all'arte

Daniele Canuti, Bologna Commentatore certificato 02.02.14 19:50| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

ci sono rimasto male...
stimavo daverio come critico d'arte e come storico,
ma dopo quello che ha detto credo di aver sbagliato e aver confuso quell'atteggiamento ironico e un po distaccato che sembra avere quando parla di palazzi, castelli, nobili e papi con solo una sua grande malinconia per un mondo che per fortuna non c'è più, napolitano ne rappresenta proprio una di quelle icone ancora vive! ecco da dove la sua stima per l'uomo! chissà cosa avrebbe detto da contemporaneo alla rivoluzione francese di chi, non avendo da mangiare, voleva tagliare la testa ai nobili: molto trash!

giuseppe messe Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 02.02.14 19:40| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Ormai è più che chiaro che la paura abbia posseduto tutte le lobby in modo traversale e senza sconti!
Gli Italiani hanno il dovere/diritto di conoscere la verità sulle malefatte e nefandezze che hanno ,da sempre,interessato il nostro bel paese,e con la responsabilità di tutti!la dittatura non è assolutamente prerogativa del M5S ,ma tutti coloro che sono normodotati,hanno la capacità di prendere coscienza e capire da che esponenti ,a tutti i livelli,siamo rappresentati!La DEMOCRAZIA è allo stato comatoso non certo a causa del M5S!!!!!Continuate a partecipare a tutte le trasmissioni TV,sbugiardateli ovunque,il popolo deve conoscere la VERITA'!E' ora di finirla con questo STRAPOTERE!!!!!!!!!!

alessandra fabbri 02.02.14 19:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Io quando l'ho conosciuto (come sindacalista CGIL), Daverio era assessore della giunta leghista di Milano, giunta Formentini...evidentemente allora non ravvisava niente di pericolosamente fascista nel populismo di Bossi, lo stesso che ora va a braccetto con Le Pen. Daverio é un ottimo critico d'arte ma politicamente é sempre stato un grande opportunista.

gianfranco ., vimercate Commentatore certificato 02.02.14 19:29| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

MA VA BENE COSI' SI STANNO SMASCHERANDO UNO AD UNO.

Marco R. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 02.02.14 19:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

BEH COSA C'ERA DA ASPETTARSI DA UNA DEL GRUPPO BILDEBERG + UN PSEUDO INTELLETUALE PROPRIO NULLA.

Marco R. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 02.02.14 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Egregi Grillo e Casaleggio,chi di accuse di "nazismo e fascismo" ferisce...poi della stessa accusa perisce. Pensate che i tipi alla Daverio vi possano risparmiare queste qualifiche sol perché voi li rovesciate a destra ed a manca ? Quella è gente erede di Stalin e Pol Pot,che accusavano gli altri di essere fascisti e nazisti. Compresi gli altri "compagni". Verrebbe da dirvi "guerra in famiglia". Ma tutta quella gente è molto più pericolosa e potente. Per me il nemico sono loro non Grillo e Casaleggio.

Vincenzo Mannello , Catania Commentatore certificato 02.02.14 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Fanno bene ad avere paura ...fra poco andranno via tutti a calci nel culo non sanno dove appigliarsi quindi ci chiamano fascisti....poveretti che pena!!!

mariarosaria c. Commentatore certificato 02.02.14 19:24| 
 |
Rispondi al commento

CERTE PERSONE PERDONO TANTE DI QUELLE OCCASIONI PER FARE BELLA FIGURA.

Marco R. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 02.02.14 19:22| 
 |
Rispondi al commento

..la Gruber "viene in diretta" quando ospita questi pseudo intellettuali che osannano stabilità e buone maniere di questo Sistema a spese dei cittadini..poverina..tiene famiglia e bisogna compatirla se non sa quello che dice e che fa dire...

pasquino 02.02.14 19:20| 
 |
Rispondi al commento

Un altro intelletualoide profumatamente integrato. Siamo tutti fascisti! Ce ne faremo una ragione. Imposimato è fascista. Dario Fò è fascista. Ed evidentemente hanno germi fascisti anche la Gabanelli candidata M5S alla presidenza, assieme a quell'altro fascista di rodotà. E' assurda la falsificazione dell'informazione operata da questo giornalismo illiberale. Dati statistici: 70° posto.

angelo t., napoli Commentatore certificato 02.02.14 19:14| 
 |
Rispondi al commento

I nazisti, signor Daverio, non proponevano un sistema flessibile dove è di fatto impossibile la cosiddetta "carriera politica".

Nel nazismo, chi entrava nel loro "gioco", acquisiva e consolidava posizioni di potere sempre maggiore.

Nel nazismo non si discutevano le leggi e le linee da intraprendere previo suffragio o consultazione.

I nazisti, gentile signore, non proponevano la "democrazia", nè la difendevano.

E' pertanto estremamente offensiva la sua esternazione, non soltanto per il signor Casaleggio, che, non conosco personalmente, ma che mi pare persona del tutto estranea agli orrori di cui afferma di avere diretta memoria.

E' altresì offensiva per tutti coloro che stanno lavorando all'interno del M5S con passione e sacrifici, investendo parte della loro vita per cercare di riportare il nostro Paese ad un livello di dignità accettabile.

Di quest'ultima affermazione potrà lecitamente non condividere la seconda parte, ma non la prima, poichè se fosse tanto palese, così come la espone, la chiara impostazione neofascista... bhè, se ciò che afferma fosse vero in Italia ci sarebbero, attualmente, diversi milioni di neonazisti (gli elettori del M5S) o diversi milioni di perfetti idioti (sempre i medesimi) che non hanno saputo scorgere ciò che per lei è sì palese.

Certo di non ritenermi neonazista, e lo stesso precisarlo ora mi procura un senso di ribrezzo, la invito ad informarsi meglio, se le interessa, circa il programma del M5S, nonchè nella innovativa attuazione della cosiddetta "democrazia diretta" che si sta già attuando, anche se ancora embrionalmente, ma con efficacia e chiarezza.

I nazisti, egregio signore, non invocavano la Trasparenza nelle istituzioni, non trasmettevano in streaming i loro dibattiti, si riunivano in segreto e decidevano.

Una volta deciso la loro azione era assolutamente indiscutibile. Non vi era, nel nazismo, l'ascolto delle opposizioni.

Giusto qualche considerazione in replica alla Sua pregiata intervista.

Un cordiale saluto

Fabio B. Commentatore certificato 02.02.14 19:12| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

..l'ho ascoltato per intero a sto qui....emerito deficiente..con la bella di notte...:io non mi son mai perso...forse sto qui non s'è mai trovato...come uomo..con la U maiuscola!!

sebastiano t. Commentatore certificato 02.02.14 19:05| 
 |
Rispondi al commento

L'unica cosa che Daverio avrebbe dovuto fare è spiegarsi meglio. Si è lasciato andare certamente con il paragone con Goebbels, ma è una questione di formazione - ritengo - più che di volontà di attaccare l'm5s. Un documento come Gaia implica i due concetti di "popolo" e "movimento" che producono un certo rigetto da parte di chi si è formato su certi studi e, per esempio, ha letto Spengler o Schmitt, giusto per fare due nomi. Ho avuto anche io la stessa reazione prima di conoscere meglio il m5s. Invito il professor Daverio a sospendere il giudizio e riconsiderare.

Danilo Giannelli 02.02.14 18:58| 
 |
Rispondi al commento

Non capisco perchè molti (tipo stefania f.) si indignano per questa rubrica "il giornalista del giorno".
La rubrica riporta esattamente quello che certi giornalisti(sic) scrivono nelle loro rubriche in modo tale che i lettori possono conprendere qualè lo stile ed il contenuto (a volte calunioso e diffamatorio) dei loro scritti e non capisco perchè questa libertà, di scrivere, debba essere solo un loro privilegio mentre i commenti in risposta, dei lettori, diventano infamanti e disdicevoli.
D'altronde quello che scrivono questi giornalisti(sic) non è molto diverso dal tenore dei numerosi commenti di risposta.

Marco P., Civitavecchia Commentatore certificato 02.02.14 18:54| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di giornalisti...ho appena letto un articolo su "Le Monde" ripreso dal blog di Philippe Ridet (corrispondente a Roma) dal titolo che la dice lunga "Movimento 5 stelle o la strategia del caos.
Non sto a tradurre le nefandezze e falsità del'articolo, insommma le solite Grillo-bashing, ma voglio fare notare come Le Monde, l'equivalente del nostro Avanti, giornale tristemente socialista, scende in campo per difendere i suoi colleghi italiani dediti agli intrallazzi già dai tempi di Mussolini (non si dice mai abbastanza che Benito era una costola del socialismo). La Francia è governata da 19 mesi dai socialisti, i compari del PDmenoelle ed é oramai ridotta alla frutta. Ragazzi, oggi siete una forza, un esempio per l'Europa intera, questi si fanno adosso (in questo momento diverse manifestazioni di cittadin hanno corso contro il governo) purtroppo per loro non hanno un Grillo, ma potrebbe saltarne fuori uno e questo fà paura. Se parlano di noi (M5) è che hanno i giorni contati. Forza e coraggio

Gilberto Fantoni 02.02.14 18:53| 
 |
Rispondi al commento

Daverio ci tengo a farle sapere che :

se tutti quelli come lei (impiegati giornalisti dei poteri forti) possedessero anche solo un terzo dell'onestà, dell'etica e della moralità di Casaleggio o Grillo, oggi, questa sarebbe tutta un'altra Italia, una Italia senza dubbio migliore !

Non è una mia opinione , è una CERTEZZA !

Con il mio personale augurio che, da oggi in poi, la VERGOGNA le impedisca sonni sereni !

Monica C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 02.02.14 18:46| 
 |
Rispondi al commento

daverio LECCACULO non ci sono altri aggettivi per rendere l'idea di quello che sei

BENIAMINO Z. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.02.14 18:41| 
 |
Rispondi al commento

E' un giornalista? Ancora una volta sono meravigliato. Mi sembrava fosse un propagandista che non avendo argomenti validi stesse applicando la strategia "Argumentum ad hominem" e la tattica del "Reductio ad Hitlerum". Per la Gruber mi spiace che una persona sia ridotta a questo, mi spiace di più per quelli che pensano di assistere ad una trasmissione giornalistica. Mi sembra di assistere solo a propaganda spazzatura. Per me chi crede che queste trasmissioni siano genuine è un illuso.
Giornalista chi???? Ma fatemi il piacere.

Vincenzo C., Roma Commentatore certificato 02.02.14 18:41| 
 |
Rispondi al commento

Miei cari amici,
la politica è mettersi in gioco nelle circostanze date, non è mettersi in freezer in attesa di un mondo futuro che non si avvererà di certo grazie alle vostre sentenze semplificatorie e liquidatorie della realtà. Che non a caso non coincide con le vostre visioni. Nella storia tutte le scorciatoie portano a destra. In questo ha ragione Daverio ad evocare il sinistro ritmare di passi dell'oca. Peccato che voi non ne abbiate memoria.

Rinaldo d'Amico 02.02.14 18:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questi saccenti ruffiani alibropaga tuttologi del culo degli altri sguazzano liberamente nella palude mediatica (o medianica) di certi felliniani grotteschi cinema di periferia, -com'è noto- proponendoci i loro giochi di prestigio revisionistici e trasformando autentici eroi portatori sani di 5 stelle nel petto a scolaretti incapaci di soffiarsi il naso senza l'ausilio di una MarioLetta qualsiasi. Ma si sono accorti che è iniziata la bonifica? A giudicare da come gracidano, pare di sì.. Croak Croak ...

Arthur R., Treviso Commentatore certificato 02.02.14 18:36| 
 |
Rispondi al commento

E' arrivato ERRE moscia ad impartire insegnamenti. Lui come clown non ha certo bisogno di travestimenti.

Piero Tinacci 02.02.14 18:34| 
 |
Rispondi al commento

Per me non sa l'inglese. La miglior riprova è che parla non avendo capito una mazza del film! O forse di tutto!

Vittorio Pellegrineschi (v.pellegrineschi), v.pellegrineschi@lacab.it Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 02.02.14 18:33| 
 |
Rispondi al commento

La considerazione ironica non è mia e contiene una grande verità: quando i censori di questo spazio osannante vogliono farsi quattro risate, leggono il proprio regolamento:

"Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)"

mario fpo 02.02.14 18:29| 
 |
Rispondi al commento

...viene spontaneo chiedersi, quando si leggono simili stravolgimenti della realtà, quali possano essere i motivi che spingono questi personaggi ad avventurarsi nell'esposizione di simili castronerie...le spiegazioni ovviamente possono essere diverse: ignoranza, ruffianeria, disonestà intellettuale, difesa dei privilegi acquisiti...etc. etc......... tuttavvia mi sovviene spesso in mente il celebre aforisma:"Quando la stupidità è una spiegazione sufficiente, non c'è bisogno di cercarne altre!"...quindi....

davide p. Commentatore certificato 02.02.14 18:23| 
 |
Rispondi al commento

COMUNQUE A ME STA RUBRICA FA SCHIFO, COME SCHIFO FANNO LA MESSA ALLA GOGNA DELLA BOLDRINI E ALTRI.NON FATE ALTRO CHE ALIMENTARE ARTICOLI DI QUESTO TIPO.ED HANNO RAGIONE.BEPPE IO VOGLIO UN SONDAGGIO SULLA NECESSITA' DI CUCIRE LA LETTERA SCARLATTA!!!!! SONO UNA ATTIVISTA CONVINTA MA DISPOSTA AD ANDARMENE.FATELA FINITA!!!!!

stefania f. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 02.02.14 18:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo ignorante non sa un caxo d'arte, super raccomandato a confronto quello sguattero di sgarbi è un Cesare Brandi!

Mimmo Li Causi 02.02.14 18:19| 
 |
Rispondi al commento

MA ANCHE I CLOUW ESCONO IN TV A DIRE MINCHIATE !!!LA GRUBER DOVREBBE PRESENTARE AL CIRCO CON TUTTI I PAGLIACCI CHE OSPITA....SE LA STANNO TUTTI FACENDO ADOSSO QUESTI DISONESTI E NOI NON MOLLIAMO DI UN CENTIMETRO CON QUESTI LADRI !!!W M5S !!

deu seu (gundar), cagliari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 02.02.14 18:11| 
 |
Rispondi al commento

Informazione indipendente? Eccola.
Giornalisti e MARKETTARI in vendita: 1)-La nuora di Adriano Sofri promuove un libro della mummia comunista C. Augias a patto che questa cariatide improvvisi una filippica contro Di Battista e il Movimento*****
Giornalisti e MARKETTARI in vendita: 2)-Gruber promuove un libro del comico dell'Arte Ph.Daverio purché questi esprima un parere contrario a Grillo e al Movimento*****
Cineasti e MARKETTARI in vendita: 3)- ancora l’altoatesina promuove il film di Sorrentino a condizione che il regista trascini anche Servillo a denigrare Beppe Grillo.L’attore prima di guadagnarsi il premio dichiara pietosamente “me lo chiede lei..”
Satirici e MARKETTARI in vendita: 4)- Sempre l’altoatesina facendo intravedere a Vauro il libro da promuovere non lo svela se prima il vignettista non dice che Grillo fa paura perché pratica jogging mascherato sulla spiaggia davanti a casa propria.
Potrei continuare.
Ma se questo succede sul canale di Cairo che mi pare il meno peggio cosa succede su quelli di proprietà Berlusconi o di Letta?
Proporrei di monitorare questo asservimento ai media da parte di operatori culturali che, spero perché indotti da debiti o ristrettezze economiche “battono il marciapiede”. Quindi votare “IL MARKETTARO”del giorno.
Questo comporterebbe tuttavia una insostenibile permanenza davanti al piccolo schermo possibile solo alle massaie di Voghera.

Paolo Galante 02.02.14 18:10| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=Po0hxh1qfTc

riccardo s., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 02.02.14 18:10| 
 |
Rispondi al commento

Sinceramente? non posso non dare ragione a Daverio. Temo però che il buon Daverio abbia confuso tempi e film.
Dalla sua espressione trasognata, d'altronde, si capisce che non è che con la testa stia proprio qui, sulla terra.
Io credo che si stiano vivendo più i tempi di MATRIX, piuttosto che di Gaia.
Non abbiamo gli spinotti nella nuca (o forse si e neppure di questo ci accorgiamo?), ma di certo, se da un canto la realtà che ci viene disegnata attorno, che ci viene costruita in modo virtuale è rosea e con un futuro ancor più roseo in cui ciascuno è padrone del suo presente e del suo futuro, Dall'altro canto, la verità è che viviamo in un momento in cui la realtà vera e desolata e desolante, desertica e improduttiva. Giornali, giornalisti e media si stanno accollando la responsabilità di sedare la gente e di inserire gli spinotti nella nuca. Matrix!

Stefano A., Tremestieri Etneo Commentatore certificato 02.02.14 18:08| 
 |
Rispondi al commento

d'averio,ma chi lo vede in tv, hanno fatto 14 canali per piazzarli tutti,dai che privatizziamo la ria,è impossibile cambiarle,per cambiarla bisogna tagliare i viveri

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 02.02.14 18:01| 
 |
Rispondi al commento

Leggo che questa sera la boldrini andrà ospite su raitrepd a "che schifo che fa", dopo le batoste subite da parte del Movimento, la maitresse ha bisogno di farsi leccare dal Gran Leccaculo piddino fabio fascio, sarà un momento epico della ruffianeria e della mistificazione e del vittimismo del carnefice, che ovviamente mi risparmierò. Chissà se il gran leccaculo fascio chiederà alla maitresse della camera se intende restituire i soldi per i viaggio e soggiorno gratis in Sudafrica insieme al suo toy boy a nostre spese? oppure se le chiederà se intende prendere provvedimenti verso il kapò nazista, suo scherano, di nome dambruoso che ha aggredito selvaggiamente una Donna inerme, la Cittadina Lupo?

JUAN M., VERBANIA Commentatore certificato 02.02.14 17:59| 
 |
Rispondi al commento

Se la fanno sotto: schiavi di chi gli paga lo stipendio, fanno gruppo comune a salvaguardia del Sistema, difendendo l'indifendibile.

Non ci avranno mai. Sono il nulla.

Massimiliano Princigalli, Roma Commentatore certificato 02.02.14 17:59| 
 |
Rispondi al commento

Daverio,augias,baudo,giletti,la d'urso,vi resta ancora Memo Remigi e Cino Tortorella e poi non saprete più chi usare x dare addosso ai 5stelle!

Alfio antico 02.02.14 17:57| 
 |
Rispondi al commento

Boldrini, Daverio, Augias, Fazio, Gruber, Giletti, ecc. non hanno mai preso posizione quando cittadini come Cucchi, Aldovrandi ed altri sono entrati nelle Istituzioni vivi e sono usciti morti.
La signora Boldrini e le donne degli altri partiti su Dambruoso, che ha pestato in Parlamento una donna non si sono ancora degnate di denunciare e prendere le sue difese. Sono donne solo quelle del PD che continuano a raccontare balle?
Intanto che cercate di incantare il popolo con le vostre stronzate state preparando per i cittadini un 2014 pieno di tasse e per voi un mare di privilegi.
Potete raccontare tutte le menzogne che volete, i cittadini non vi credono più. Forse è questo che fa paura alle caste?
Ora e sempre M5S!!!

Saverio Battaglia Commentatore certificato 02.02.14 17:57| 
 |
Rispondi al commento

Quando non si hanno argomenti nel ragionamento si attacca il ragionatore, ma lasciateli fare , la verita' viene sempre a galla .

Canio mancuso 02.02.14 17:56| 
 |
Rispondi al commento

Ma non ci si dovrebbe meravigliare di quanto la macchina propagandistica sta sparando. Questi sono personaggi che sono incollati nelle loro posizioni da molti decenni e che ora vedono tremare la poltrona sotto il sedere.
Sono gli ultimi colpi di coda, basta avere ancora un pizzico di pazienza, poi sprofonderanno nel baratro della realtá.

Carlo G., Bari Commentatore certificato 02.02.14 17:52| 
 |
Rispondi al commento

Proprio non concordo con Daverio. Mi da proprio l'impressione che sia stato chiamato ad arte per sparare a zero sul m5s. Oltretutto credo che come persona non abbia la più pallida idea di cosa significhi lavorare.

antonio s. Commentatore certificato 02.02.14 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Caro Daverio,

ho letto la sua intervista e mi sono guardato tre volte il video Gaia che dice:

“Gaia - The future of politics" è un video sperimentale del 2008 che ipotizza possibili scenari del futuro.
Gaia non rispecchia in alcun modo le intenzioni o la volontà nè di Casaleggio, nè del Movimento 5 Stelle.”

Per me fa solo pensare quegli italiani che non pensano e che spero conoscano l’inglese. Peccato che il video sia solo in inglese.

Le parlo da esperto in comunicazione con 40 anni di esperienza nelle maggiori agenzie di comunicazione del mondo.

A me non pare che ci sia qualche attinenza con Goebbels o con il nazifascismo, che anche io ho vissuto sia pure il parte perché sono nato nel 1940ed ho vissuto con il cibo del piano Marshall.

Sono stupito delle sue affermazioni tanto più che lei era dell'IDV e ci siamo conosciuti a Melzo nel corso della visita alla Chiesa sconsacrata di S. Andrea, recuperata da privati (un parrucchiere ed altri) con disegni della scuola di Leonardo. Si ricorda.??

Anche io ero iscritto al partito di Di Pietro perché ho sempre creduto nella legalità.: ha visto come è andato a finire Di Pietro!

Si informi meglio sul M5S, e ascolti gli interventi dei deputati M5S in Parlamento, soprattutto Di Maio e Di Battista e di altre persone pulite che non urlano, ma parlano quasi sottovoce e dicono cose che lei non ha mai sentito in questo Parlamento…. Poi forse potrà ricredersi.

Lei forse crede in questo PD di Renzi, fotocopia a sinistra di Berlusconi?

Io ho creduto nel Socialismo di Giacomo Matteotti fino a qualche anno fa. E dopo mi sono iscritto a IDV , che mi ha deluso.

Ora, da qualche anno, sono iscritto al M5S. E’ la mia ultima speranza perché ho 74 anni e tre figli.

Infine si legga l’articolo di Travaglio su Il Fatto di oggi, domenica 2.2.2014: e’ questa l’Italia che lei vuole dall’altezza della sua cultura.?

Stia bene caro Daverio e legga di più. Grazie.

orlandini giancarlo

GIANCARLO O., SALSOMAGGIORE TERME (PR) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 02.02.14 17:48| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non date troppo peso alle parole di pennivendoli e conduttori Rai, sono al soldo del potere costituito, e per un fascista rimasto senza argomenti, dare del fascista a chi osa criticare le istituzioni è spesso l’extrema ratio. Augias docet.

Marco Tiddi 02.02.14 17:48| 
 |
Rispondi al commento

Fai schifo, daverio, e ricordati di quando hai leccato il sedere di craxi per anni. Devi solo sparire. Ma tu non hai dignita'.

Luisa. Colli, Genova Commentatore certificato 02.02.14 17:43| 
 |
Rispondi al commento

Mi spiace molto quest'opinione che Philippe Daverio ha del M5S. E' un uomo troppo colto (ne ho un'immensa stima come storico dell'arte) per ridurre la sua disamina del M5S a un video datato fatto dall'allora privato cittadino Casaleggio.
Daverio, il M5S è una realtà molto articolata che merita un approfondimento. Lei ha i mezzi intellettuali per approfondire: li usi!

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.02.14 17:40| 
 |
Rispondi al commento

anche io ho visto il video di gaia, molti anni fa, e continuo a pensare fermamente che SIA

Andrea Gionchetti, roma Commentatore certificato 02.02.14 17:38| 
 |
Rispondi al commento

Stento a credere che la terra che ha dato i natali a Leonardo Da Vinci Michelangelo Giulio Cesare Fermi ecc.abbia partorito simili Ignoranti(spero si possa dire),ma'si e' visto i suoi di occhiali,forse gli sono stati regalati da un saldatore!!!!!!!!!!!!!

sergio romano, cesano boscone Commentatore certificato 02.02.14 17:38| 
 |
Rispondi al commento

Se l'ho dovessi giudicare dall'aspetto preferirei
un sorcio,per ciò che dice preferisco un corvo,quell'umanoide pur di avere un rancio ricco, si svende supino all'oste che lo sfama con gli avanzi.

enricoecca 02.02.14 17:33| 
 |
Rispondi al commento

Amo moltissimo Augias e Daverio, intellettualmente. Intellettualmente voi, invece, non siete proprio degni anche solo di nominare Pertini e la Resistenza. Voi siete quelli che bruciano i libri invece di leggerli, e questo basta.

Lorena Bruno 02.02.14 17:32| 
 |
Rispondi al commento

per fortuna il raglio degli asini non arriva sino al cielo altrimenti anche gli angeli si vergognerebbero

paolo daga 02.02.14 17:30| 
 |
Rispondi al commento

seguo da tempo il programma di prima serata della Gruber. L'ho sempre trovato coerente. Questa volta, però, invitando un personaggio ambiguo come questo d'averio che si permette di giudicare il m5s, mi è venuta una nausea immensa.

gianni de marco 02.02.14 17:21| 
 |
Rispondi al commento

Tutti quelli che parlano così del M5S,vedi Augias & C., guarda un pò sono tutti stipendiati dalla RAI, e tutti con simpatie PD.Qualcosa non quadra. Secondo me hanno una fifa blu di essere rimandati a casa a fare i sigg.nessuno.

Emanule Esposito, Cosenza Commentatore certificato 02.02.14 17:21| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

DAVERIO HA RAGIONE. NOI DEL M5S DOBBIAMO DISSENTIRE DI PIU' E FAR CAPIRE AL PUBBLICO CHE LE COSE CHE FANNO GRILLO E CASALEGGIO SONO COSE LORO. ù

IL CONCETTO DELL'ARATRO USATO DA GRILLO NON MI STA BENE PERCHE' EST UN CONCETTO FASCISTA. IO SONO UN FIGLIO DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE E GUAI A TE BEPPE-CASALEGGIO SE SOTTO LA VOSTRA VESTE CI FOSSE QUEL FASCISMO STRISCIANTE DI CUI TUTTI AVVERTIAMO IL PERICOLO.

MI GUARDERO' IL VIDEO GAIA E MI FAR' VIVO.

NON EST COSI CHE SI GUADAGNA IL CONSENSO CARI SIGNORI.

UN ISCRITTO AL M5S

GIANCARLO O., SALSOMAGGIORE TERME (PR) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 02.02.14 17:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lei non è abbastanza vecchio per aver visto qualcosa del periodo, quello dell'ascesa del nazismo, il quale ha invocato indebitamente per sostanziare le pseudo correlazioni sulle affinità tra Casaleggio e goebbels. L'unica cosa di una certa nota che ha detto nella sua comparsata dalla gruber è quella che la qualifica meschino ed è la descrizione in qualche modo denigratoria che ha reso di Casaleggio che nulla c'entrava con quanto cercava di affermare disinformando. Mi spiace, lei ha fatto la parte del cortigiano della casta che sta distruggendo il vivere sociale dell'Italia, o peggio, lo è davvero a tempo pieno. Comunque "une grande putain de merde", direbbe un mio caro amico francese, senza alternative.

dalmar 02.02.14 17:18| 
 |
Rispondi al commento

sono iscritto da un pezzo al blog ma scrivo poco ultimamente. sono però sempre più sorpreso, negativamente, dalla incapacità di reagire alle critiche (anche le più dure) in modo civile, scadendo sempre nell'insulto e nell'attacco a chi ci critica. non mi piace per nulla, sembra che non sappiamo accettare che ci possano essere posizioni diverse dalle nostre che hanno comunque diritto di cittadinanza ed espressione, proprio come rivendichiamo per le nostre

Gianni P., Milano Commentatore certificato 02.02.14 17:13| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ho capito da che mondo viene...quello lì...quale... di che mondo parla...è già abbastanza cupo a parlare di arte e teatro, quì è peggio, pare non sappia esprimersi....e li fanno ancora parlare. mah

Giampaolo R., Bologna Commentatore certificato 02.02.14 17:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sig. Daverio la rispetto come storico dell'arte ma queste parole non le condivido. Ha detto una marea di cazzate. E' ancora leghista?

Luana De Santis 02.02.14 17:09| 
 |
Rispondi al commento

Lasciateli fare, non hanno capito che più ci insultano più prendiamo consensi.
Li distruggiamo anche nel loro territorio.
Sono morti.
Loro non si arrenderanno mai ma gli conviene? Noi neppure!

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 02.02.14 17:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BASTA LEGGERE LA SUA STORIA per capire che non è una mente libera..anzi è dentro la politica e le lobby mani e piedi. Ecco la sua storia (fonte wikipedia) Il sig Daverio è stato, dal 1993 al 1997, nella giunta Marco Formentini del comune di Milano in quota alla Lega Nord, ha collaborato in passato con riviste come Panorama ( editore Berlusconi), È stato coinvolto da Vittorio Sgarbi (pdl) nella sua giunta del comune di Salemi ,Nel 2010 viene designato dal sindaco di Palermo (Cammarata - pdl) come consulente per la Festa di Santa Rosalia. È consulente artistico del progetto «Genus Bononiae» della Fondazione Carisbo di Bologna.

antonino scaturro 02.02.14 17:08| 
 |
Rispondi al commento

il CORRIERE della SERVA poc'anzi fa un articolo che riporta le dichiarazioni della BOLDRINI da GILETTI E FIDANZATA e il commento più votato è:

"Ma pensa solo a dimetterti e vergognati!"

non so se mi spiego!!!!
sul CORRIERE DELLA SERPE!!!

http://www.corriere.it/politica/14_febbraio_02/boldrini-quello-m5s-attacco-eversivo-contro-istituzioni-7a1f638a-8c0c-11e3-a29b-8636964bc663.shtml

davide lak (davlak) Commentatore certificato 02.02.14 17:05| 
 |
Rispondi al commento

Caro Daverio, ma da oggi non più caro, avevo una grande stima per te, ma non mi sarei mai aspettato da una persona della tua caratura culturale delle considerazioni simili, la mia stima pr te oggi? "O"!

Masucci Raffaele 02.02.14 17:03| 
 |
Rispondi al commento

MI dispiace per Daverio, mi piace il suo modo di presentare l'arte, ma quanto a politica, Brrrr! Ma se penso che lui è stato assessore a Milano per la Lega ai tempi in cui l'allora PDS scriveva più o meno le stesse cose su di loro (della Lega, cioè), beh forse ha voluto provare il brivido di scaricare un po' di quello che gli è piovuto addosso sul M5S! Ragiona un po' di più, caro Philippe, dai, che se vuoi lo sai fare !

GioFuma 02.02.14 16:55| 
 |
Rispondi al commento

Il PD recita la solita manfrina : il M5S reagisce con violenza perché è impaurito dalle riforme di Renzusconi che ha preparato la sua legge elettorale con viva e vibrante soddisfazione del popolo italiano, IL QUALE POPOLO ITALIANO, da tutti i collegamenti effettuati con le persone che stanno lottando per il loro posto di lavoro, grida compatto NUN CE NE PO' FREGA' DE MENO DELLA LEGGE ELETTORALE DE RENZUSCONI, e sono stata educata nel riportare le loro parole, aggiungendo alla categoria gli esodati, i pensionati, i cassaintegrati, etc. etc.

Poi le donne del PD sono semplicemente grottesche perché gridano alla violenza verbale contro di loro e ignorano la violenza fisica contro le altre donne, ma i cittadini italiani pesano molto bene le azioni di questi personaggi in cerca di autore.

Coro cacofonico di indignatos parlamentaros per l'attacco SCRITTO sul web alla Boldrini, dimenticando ovviamente che sono semplicemente le urla del popolo che si vede violentato nei suoi diritti giorno dopo giorno.

egeria benvenuti 02.02.14 16:52| 
 |
Rispondi al commento

Philippe Daverio conoscerà bene il tedesco, ma è il caso che ripassi l'inglese, lingua del video "Gaia". Non si tratta del programma del M5S, ma di uno studio sui rapporti tra mass-media e potere, da una parte, e possibili scenari futuri, tenendo conto, appunto, di tali rapporti tra mezzi di comunicazione di massa, centri di potere e emergenze attuali (crescita della popolazione, rapporto con l'ambiente etc.). In nessun momento si dice che quelli prospettati siano scenari cui tendere come programma politico. Mussolini e Hitler vengono citati come esempi di politici che hanno saputo usare i mass-media dei loro tempi (e, purtroppo, seppero farlo bene). Ma sono pochi secondi di video. Si parla molto di più di Obama, della Russia e della Cina e del potere in mano a pochi, oggi. Stimavo Philippe Daverio; ma con questa uscita, la mia stima appartiene al passato.

Anna B., Ciampino Commentatore certificato 02.02.14 16:50| 
 |
Rispondi al commento

Ma che ne sa lui di politica! Si occupa sempre di arte e cultura, praticamente ha paragonato il m5s come fascisti, vergogna, da un prof come lui non me lo sarei mai aspettato... torna in cattedra Philippe...

daniele_ gambineri (dani81fi), firenze Commentatore certificato 02.02.14 16:49| 
 |
Rispondi al commento

Perdonatelo. La sua passione per l'arte e l'amore per Italia è così grande che possiamo perdonarlo. Vive in un mondo a se dove del m5s vede solo l'apparenza che gli propinano i consiglieri, loro si colpevoli di fuorviare. Il suo passparteut è di gran lunga il miglior propramma delloa rai e su questo credo siamo tutti daccordo. In sintesi, perdoniamolo, non è certo lui il nostro nemico.

silvio andreoli 02.02.14 16:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nulla da fare,stanno mettendo in campo tutti i piu' grandi lecca culo di regime, ma come mai, forse anno capito che facciamo paura, mancano solo le mogli di letta e re giorgio
A pregarci di non dire piu' nulla contro suo marito, i servi delle banche sono preoccupati, Grande movimento continuate cosi'.

antonio b., nibionno Commentatore certificato 02.02.14 16:45| 
 |
Rispondi al commento

Philippe Daverio: "Siccome io vengo da quel mondo lì e conosco un po' più di altri quanto è stato drammatico, in questo momento non lo auguro ai miei concittadini italiani."

Mi domando che cazzo ne può sapere di quel mondo li uno di 61 anni se non buttare merda gratuita sugli altri per accontenatare l'amica gruber giornalista dei miei coglioni

Michele Mio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.02.14 16:42| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Per la serie "anche le pulci hanno la tosse" ecco l'ottimo Philippe Daverio che interviene a otto e mezzo cercando di commentare fatti di attualità biascicando parole a caso convinto forse che i suoi interlocutori siano quelli delle sue futuristiche rubriche d'arte dove non si sa con quale diritto cerca di spiegare al popolino la storia dell'arte con collegamenti acrobatici degni del miglior intenditore di Jack Daniels. Non so se essere inquietato più per quello che dice o per come lo dice..senza dimenticare occhialini e papillon ovviamente.

vincenzo marrosu 02.02.14 16:38| 
 |
Rispondi al commento

Philippe Daverio è consulente artistico del progetto «Genus Bononiae» della Fondazione Carisbo di Bologna.
La Cassa di Risparmio in Bologna (abbr. CARISBO) è un istituto di credito italiano.
Indovinate un po chi ha interessi a screditare il M5S ?

Renzo Paragliola 02.02.14 16:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Daverio se avessi vissuto in quel periodo avresti 80-90 anni. O te li porti benissimo o sei un gran bugiardo.
Naturalmente la gruber non ha obiettato nulla, giornalista imparziale qual'e'...

Marco Sette 02.02.14 16:34| 
 |
Rispondi al commento

https://www.youtube.com/watch?v=XuVFTYfSmko

Fa scisti ingenui?

Daniele Incicco, Bologna Commentatore certificato 02.02.14 16:34| 
 |
Rispondi al commento

A me fa molta paura Daverio. Speriamo che questa notte non avrò gli incubi. Perché caricate queste foto?

Gennaro Domestico Commentatore certificato 02.02.14 16:33| 
 |
Rispondi al commento

Ma hanno pure la faccia di presentarsi in tv e dire scemenze senza nemmeno capire cosa dicono. Sono diventati tutti dementi, forse e' cosa bevono, mangiano o fumano che ha ridotto quel poco di cervello che hanno ai minimi termini. Chi paga per guardare questi imbecilli, merita i programmi inutili.

Nunzia Rosmini Commentatore certificato 02.02.14 16:33| 
 |
Rispondi al commento

ragazzi hanno paura le stanno tentando tutte adesso fanno girare il messaggio che siamo fascisti
bellissimo sti stanno cagando addosso

Fiore pezzuti 02.02.14 16:31| 
 |
Rispondi al commento

Non è giornalismo, stanno solo dando del fascista a Casaleggio
Ovviamente, come insegnava Goebbels, quando non ci sono argomenti per ribattere si insulta l'argomentatore.

Daverio è classe '49 quindi non credo possa dire "vengo da quel mondo lì e conosco un po' più di altri quanto è stato drammatico".

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 02.02.14 16:31| 
 |
Rispondi al commento

Non sanno più cosa inventarsi per screditare il M5S. Solo i ciechi non vedono ma intuiscono) quante falsità e bugie si dicono.

Fabio Bondi, Velletri Commentatore certificato 02.02.14 16:30| 
 |
Rispondi al commento

La gente pur di stare sotto i riflettori direbbe qualsiasi cosa

conte Walter 02.02.14 16:30| 
 |
Rispondi al commento

Le defecazioni verbali di questo ridicolo personaggio con il farfallino da maggiordomo (senza offesa per la categoria in questione, sono espressione evidente dell'attacco concentrico condotto in questi giorni dai media prezzolati contro la prima vera opposizione che mai prima il paese aveva conosciuto. Se nelle dittature sudamericane i dissidenti vengono rapiti sotto casa dalla polizia segreta, nel cosiddetto "bel paese" si opta per la menzogna ed il linciaggio sistematico via etere contro i medesimi, nel tentativo di screditarli. Personaggi paraculati dai partiti, come il sopracitato,vomitano ingiurie e falsità a ritmo costante contro il M5S, nelle ore di massimo ascolto.Della serie "La voce del regime". La fascistissima EIAR o l'istituto Luce, avevano molto più stile di RAI, La Sette o Mediaset: perlomeno non avevano remore a presentarsi come voce del Potere, quali esse erano!

gianfranco d. Commentatore certificato 02.02.14 16:29| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma chi è questo pupazzo da divano?!
ormai non sanno chi riesumare pur di cercare disperatamente di arrestare il processo
ogni giorno centinaia di persone diventano consapevoli e aderiscono al movimento
la natura segue il suo corso...

fabio Giarratana 02.02.14 16:28| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo.. come mai tutti guardano la pagliuzza negli occhi dell'altro e non vedono la TRAVE che hanno loro?
è del tutto normale , azzitire l'opposizione? siamo considerati così, come degli studenti indisciplinati? MA questa gente come ha fatto a stare seduta sopra a quelle poltrone?
Sono di ruolo o sono delle supplenze?
Il preside poi.. quanti presidi imbecilli abbiamo conosciuto nella nostra vita? Quindi niente di nuovo.. ci siamo abituati.

loredana vangelisti, Marino Commentatore certificato 02.02.14 16:25| 
 |
Rispondi al commento

Daverio da sempre lavora con le pubbliche amministrazione e spesso ha delle convenzioni con le medesime.
Logico che non morde la mano di chi gli da il pane

Massimo Randon 02.02.14 16:21| 
 |
Rispondi al commento

A me sembra tanto Informazione di Regime che da dei fascisti a gente che vuole salvare il paese dal collasso provocato da chi governa da decenni. Che tristezza.

Valentina B., Grosseto Commentatore certificato 02.02.14 16:18| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori