Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Gli italiani in galera senza processo

  • 97


galera_processo.jpg

"1.300 euro al mese scarsi, una casa, una figlia e un mutuo. Equitalia che riempie la cassetta della posta di cedolini da ritirare e che resteranno a marcire sotto l'acqua. Bollette da urlo pur non gestendo un night club, telefonate alle quali non si risponde, tanto non si può né pagare né comprare antidepressivi per placare l'ansia. Dimagrimenti senza diete perché basta che mangino i figli e abbiano un tetto sulla testa. Auto del nonno 94enne al quale hanno tolto la patente (e meno male che è ancora vivo). La vergogna è la guerra spietata che si fa al popolo che non ce la fa e che viene trattato da evasore e delinquente con rincari assurdi su quello che già non poteva pagare. Schifo. Mi sento in galera senza aver nemmeno subito un processo." Viviana Mauriello

18 Feb 2014, 12:52 | Scrivi | Commenti (97) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 97


Tags: crisi, evasione, galera, giustizia, processo, Viviana Mauriello

Commenti

 

Basta piangere e continuare a fare sproloqui di piagnistei vari , inutili ed improduttivi .
La verità è che siamo un popolo bue , indegno e pecoraio .
Guardo con ammirazione gli ucraini , i tunisini , gli egiziani , i libici.
Quella è gente con le palle , di certo molto migliori di quelle degli italiani . Solo a piangere .
Non succederà mai niente di niente di niente di niente , mettevelo bene in testa . La sola via d'uscita è una primavera , che sia araba o russa poco importa . Ma senza primavera non si farà mai niente . Tutte parole sprecate .

fulvio temporin 21.02.14 17:38| 
 |
Rispondi al commento

Solo con il voto possiamo ribaltare la situazione. In galera loro e finalmente liberi, tu e noi

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.02.14 03:07| 
 |
Rispondi al commento

Resistere a oltranza. Io ho resistito ad Equitalia e ho vinto. Non tutti hanno la capacità, per questo occorre fare rete ed aiutare chi da solo non è in grado. Resistere!

luigi gnassi 20.02.14 00:56| 
 |
Rispondi al commento

Il padre di Silvio Berlusconi lavorava nella Banca Raisini.
Ne era direttore.
Beppe Grillo, chiedo che si faccia un articolo sul blog raccontando qualche aneddoto significativo su ciò che la Rete non sa.

Francesco Cagliari 19.02.14 21:08| 
 |
Rispondi al commento

Poche settimane fa l'onorevole Carlo Giovanardi ha avuto il coraggio ancora di difendere Giulio Andreotti sulle pagine di un quotidiano di Roma che non voglio citare.

Perchè invece non ricordiamo seriamente il bravissimo giornalista Mino Pecorelli ?

Francesco Cagliari 19.02.14 21:00| 
 |
Rispondi al commento

Grillo è un genio. Ha distrutto Renzi, non dandogli neanche un minuto per parlare. Renzi ha smozzicato parole.
Ma nella conferenza successiva mi sta facendo letteralmente godere.
" il lavoro..il lavoro..il lavoro ".
Il progetto giusto è una politica di crescita denuclearizzata dalla finanza e dal meticcio del debito. Vogliono rendere schiavi gli uomini, per rimanere loro padroni.

Charlie 19.02.14 14:12| 
 |
Rispondi al commento

Cara Viviana. ....anche io molte volte mi sono sentito chiuso tra 4 mura...a volte senza mangiare dal nervoso....o a piangere di rabbia.....o voglia di farla finita.....poi qualche istante bello con I miei due ragazzi. ...mi da un po di carica....ma mi sto spegnendo....ma tiriamoci su......a breve non succederà niente....ma la povera gente alla fame.....si infuria prima o poi e ci si trasforma in predatori....non hanno capito che gli agnelli non si possono frustare e inchiappettare per una vita....e non abbiamo tanto tempo per proteggere I nostri figli da queste iene fameliche.....la nostra età ha fatto il giro quasi di ritorno.....teniamo duro tra un vomito e laltro.....la depressione è una brutta bestia. ....e porta a fare brutte cose.....ma non vanno a beneficio di nessuno. ...anzi gli fai un piacere se ti togli falle scatole.......

Pierandrea Sessini 19.02.14 13:16| 
 |
Rispondi al commento

Sai cosa c'è peggio di essere in galera senza processo? Essere invisibile... sono vedova (da 16 anni) con 2 figli e senza lavoro e con una irrisoria pensione di reversibilità. Quando è iniziata la crisi, pensavo che per me non sarebbe cambiato niente, visto che già avevo grosse difficoltà, lavorando precariamente, per pochi mesi all'anno. Invece è crollato tutto anche per me e sapere che aumentano sempre più le famiglie in difficoltà e che nessuno se ne preoccupa ,
mi angoscia e allontana sempre più la speranza che possa uscire dall'invisibilità acquisita quando sono diventata vedova. Ciao Viviana, ci serve soprattutto il coraggio di continuare a vivere.

Monica Uccello 19.02.14 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Bla,bla,bla, continuiamo a piangerci addosso intanto loro fanno i porci dei comodi loro.Ci prendono per il culo perché sanno che siamo un popolo di pecoroni che si lamentano ma non hanno le palle di scendere in piazza con delle belle mazze.Dovrebbero avere paura di camminare per le strade altro che sorrisini e biciclette, in ginocchio e senza denti dovrebbero stare, perché così ci hanno ridotto.Sveglia gente organizziamo una bella ripulita perché se i nostri figli non potranno essere orgogliosi di quello che gli abbiamo dato,almeno saranno orgogliosi di quello che abbiamo fatto!

Daniele Genovesi , Roma Commentatore certificato 19.02.14 13:02| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno, in merito a quanto letto sopra, desidero mettere al corrente i lettori del blog di una verità-una delle tante che ci vengono nascoste- che è quanto di più vergognoso ci si possa aspettare: il governo italiano ha da tempo stipulato un patto col governo cinese col quale, in cambio di un trattamento di favore per le nostre industrie che esportano in Cina, l'Italia concede agli imprenditori cinesi in Italia uno straordinario regime fiscale che consiste nella totale esenzione dalle tasse per 5 anni! Al termine dei quali le proprietà dei negozi cinesi vengono ovviamente intestate ad altri cinesi, ove per "altri" si intendono i parenti e i fratelli, e quindi si ricomincia daccapo con l'esenzione totale: i profitti delle grandi aziende esportatrici viene fatto pagare ai piccoli e ai piccolissimi. Il risultato, infatti, è una formidabile concorrenza sleale in casa nostra, esercitata contro le nostre piccole e piccolissime attività commerciali che sono da sempre una delle travi portanti del nostro mercato interno. I cinesi assumono solo cinesi, tranne rare eccezioni nelle quali sfruttano pure gli italiani con stipendi da fame e spesso obbligandoli ad "entrare in società" all'uno per cento...Gli uffici immigrazione delle questure sono affollati di immigrati cinesi che ottengono il visto con facilità. In seguito gli imprenditori cinesi trasferiscono i loro (enormi) guadagni in Cina mentre il ministro Saccomanni vara- nel silenzio assoluto dei media- il decreto che tassa del 20% i capitali italiani all'estero che entrano in Italia con bonifico! E' il preludio all'esproprio del 20% che presto verrà attuato sui nostri conti correnti bancari?
Ormai molti si chiedono quando finirà tutto questo, chi arriverà a farla finita, non importa se noi o un uomo ben più cattivo e determinato, con un paio di stivali neri e molte armi da fuoco a disposizione...
Grazie per l'ospitalità.
a.t. (genova)

alessandromag 19.02.14 12:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non è detto che non li arrestino, e dopo che è finito l'incubo, pretendono di avere pagate le multe, così come è successo a me, che mi hanno pure ritirato il passaporto senza neppure avere carichi pendenti, e non mi fanno neppure andare all'estero per curarmi, visto che nel mentre mi hanno fatto diventare disabile al 100%, e si rifiutano pure di curarmi. Se non è sequestro di persona questo????


Dell'uscita dall'euro però non se ne parla più, perchè?
Eppure è lì il principale nodo. E lo sappiamo, l'abbiamo detto e ridetto.
Perchè adesso il silenzio?
Ha ragione chi scrive che ci sono interessi di Casaleggio?Se non è così perchè non ne parlate più?

carlo b. Commentatore certificato 19.02.14 12:38| 
 |
Rispondi al commento

L'inclito Matteo Renzi:

Nel corso della legislatura,
Matteo Renzi dia contro alla Mafia.

Francesco da Modena 19.02.14 12:24| 
 |
Rispondi al commento

sono veramente affranto per la situazione della signora Viviana, ma è comunque una situazione comune a tante, troppe persone. Anche la mia famiglia non è messa bene e vivo con l'ansia del cadere nel baratro della povertà conclamata da un momento all'altro, e questo pur lavorando io e mia moglie e con la casa di nostra proprietà con due figli studenti. Ogni mese pur facendo enormi sacrifici (nessun vizi tipo sigarette o alcool, nessun divertimento, nessuna vacanza) e limitandoci al minimo indispensabile per vivere spendiamo di più di quello che guadagniamo e riusciamo, per ora, a salvarci grazie al sostegno dei nostri rispettivi genitori ultraottantenni e malati ai quali è comunque rivolto il nostro aiuto quotidiano per le loro non auto-sufficienze. Capisco bene quindi il significato del vivere virtualmente in una prigione. Nessuna scelta è libera perchè sempre condizionata dall'orizzonte sempre più ristretto della minima disponibilità economica utilizzabile. Pur facendo le stesse rinunce della signora Viviana devolvendo quel poco al sostegno dei figli provo comunque un senso di frustrazione nella consapevolezza di non poter garantire a loro almeno il necessario, e non parlo di cose superflue

sandro caramello Commentatore certificato 19.02.14 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Non sei la sola ! Oramai il Paese è pieno di situazioni come la Tua e, la tragedia, sta nel fatto che sono le persone responsabili, i padri di famiglia, i moderati del buon senso, coloro che soffrono per le azioni di Equitalia & Co.
Cercate di non ammalarvi, lo dico a tutti, perché vivrete oltre al danno anche la beffa ! Ma com'è possibile pagare il 110% di anticipo sul reddito ancora non prodotto dopo che ci si è ammalati e non si hanno neppure i soldi per il dentista ?

Gian Pietro zara 19.02.14 11:33| 
 |
Rispondi al commento

E i disoccupati? e i diseredati? Le fila alle mense dei poveri sono piene di italiani! Viviamo agli arresti domiciliari, perché non possiamo permetterci nemmeno di comprarci il biglietto dell'autobus!

Metodi Milanov 19.02.14 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Come hai ragione Viviana. Solo il Dio e noi quattro imbecilli sappiamo di come hai ragione.

Francesco Rutigliano 19.02.14 10:32| 
 |
Rispondi al commento

voglio un mondo all'altezza dei miei,recitava qualcuno...il mio sogno si è interrotto circa 7 anni fà...mie colpe,non dò colpa a nessuno ma mi ritrovo con uno stipendio di 1100 euro,un assegno di mantenimento per le mie figlie di circa 400 euro e sinceramente vorrei darle di più alla mia ex moglie,visto che essendo part-time deve campare le ragazze..il mio affitto arriva a 300 un piccolo prestito per la caparra di 200 euro mesili,luce gas e mangiare,vado sotto di 200 a mese...et voila...via la macchina perchè non si può permettere,niente ferie,crisi sul lavoro...siamo all'inizio del 2014,questa crisi che passa da tanti tunnel e che ogni mese dicono che si vede la luce in fondo..peccato che sia la luce dei fari di un grande treno...non demordo ma son stanco stanco..e pensare che quando ero in auge(1500 euro+famiglia unita)era lo stesso combttere e vedere che questi politici corrotti e senza pudore fottono tanti di quei soldi,mi vien voglia di andare a prenderli ad uno ad uno sotto casa loro,,se casomai dovessi decidere anche per un attimo di togliermi la vita lo farò portandomi almeno una 30 di questi sciacalli e non in un freddo scantinato...ragazzi del m5s siete l'ultima speranza per tanti come noi..

antonino r., torino Commentatore certificato 19.02.14 10:05| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace tanto signora,speriamo che presto qualcuno si svegli e finisca tutto questo schifo che è diventata l'Italia.Ormai che cosa abbiamo da perdere?Gli imprenditori non ce la fanno più,i dipendenti non ce la fanno più,disoccupati,cassa integrati,esodati eccc.
ma a chi pensano di poter prendere ancora soldi?
Inutile che continuino a raccontare balle siamo falliti.Italiani Greci una faccia una razza.
E' ora di dire basta sul serio.
Viva il M5S

marzia menozzi 19.02.14 09:20| 
 |
Rispondi al commento

ho letto, parlate di 1000€, vivo a male pena con 800€, lavoro in campagna per più di 10 ore "quando c'è lavoro" a 25€ la giornata ma la mia giornata non è finita, nel pomeriggio ho la manutenzione di alcune ville "faccio giardinaggio",vengo al dunque, io sono milanese e mi sono trasferito anni fa per motivi che non sto a raccontare, trovo una situazione che è assurda, vengo considerato un eremita, un poveraccio, dagli stessi italiani che hanno ville ecc, come titolo si danno del dottore, ingegnere, poi, non riescono neppure a fare una "O"col bicchiere,in tutte le pubbliche amministrazioni c'è solo disagio, indifferenza non c'è realtà nel capire che stanno portando avanti delle cose importanti, ma com'è che non riesco a vivere eppure ho sulle mie spalle un diploma una esperienza e tutte queste persone buttano tutto al macero. Qui in questo posto ho visto morire mia madre, per la disorganizzazione, non ho potuto fare altro che piangere, uffici dei carabinieri, che dovrebbero essere aperti tutto il giorno non esistono sono chiusi, le comunicazioni poi da mettersi le mani nei capelli e sperare, voi pensate che non abbia provato a tornarmene su a Milano nella mia città, si l'ho fatto, la risposta è stata semplice e coincisa, lei è troppo vecchio, bene non mi arrendo per questo, ma visto che devo vivere in questo stato credo che riusciranno a darmi una vita più semplice anche a me, visto che sono produttivo, che anche se sono Perito grafico vado ugualmente a pulire cessi o lavorare in campagna; sapete non mi vergogno perchè so cosa sono, ciao forza e coraggio Sergio

sergio mainardi 19.02.14 08:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa è la loro democrazia: la libertà di infierire sul popolo in nome dell'arricchimento di pochi. Siamo io credo al 50% di disperati e c'è chi dice ; nessuna tasse sulla patrimoniale, meglio prendere da un'altra parte... e si sa dove...

almagemme 19.02.14 08:01| 
 |
Rispondi al commento

Disoccupato senza pensione o altro, mi sparo 18 ore di tv e pc. al giorno,(grazie "Cielo" tanta Olimpiade).
Rivedendo un vecchio film di Robin Hood mi rendevo conto di quanto si sia nelle solite condizioni del Popolo in quel film, ... ma Noi, non abbiamo Robin Hood, ed il Popolo non è unito.
M5S, è l'unico ed ultimo treno.
Ciao a tutti.

Wlad d. Commentatore certificato 19.02.14 07:31| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me il movimento doveva incassare i soldi che gli spettavano e lo stesso dovevano fare i parlamentari del movimento e poi con tutti questi soldi si potevano dividere e risanare quelle situazioni gravissime che le famiglie stanno passando e che diciamolo, molti sono agli arresti domiciliari.
Questo è stato un gravissimo sbaglio del movimento che non potrà piu ripetere in futuro, tanto quei soldi li hanno lasciati agli altri partiti che ne avranno beneficiato sicuramente in un modo o nell'altro.
Comunque sarò sempre vicino al mitico m5s.

Daniele acciari 19.02.14 02:51| 
 |
Rispondi al commento

Cara Viviana so che mal comune non fa mai mezzo gaudio ma se può consolarti io sto cercando di sopravvivere con 1100 euro al mese, un mutuo di 500, 3 figli e un marito disoccupato. Non sappiamo come andare avanti, anche noi collezioniamo avvisi su avvisi di equitalia con il terrore che prima o poi accada qualcosa di terribile. Ci hanno richiesto 375 euro di TARES (375 euro???)...ma come caspita potrei pagarli?? L'Enel ha ridotto la potenza elettrica per una bolletta di 88 euro scaduta da più di un mese. Sono andata a pagarla e ora vuole, oltre ai consumi, 65 euro di indennizzo per aver ridotto e poi ripristinato l potenza! E' lecita una cosa del genere?? nessuno mi risponde. Un abbraccio forte da un'altra mamma disperata.

DANIELA L., Roma Commentatore certificato 19.02.14 01:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Povera italia

luca cesare 19.02.14 00:58| 
 |
Rispondi al commento

L'iniziativa di decurtarsi lo stipendio da parte degli eletti m5s a favore delle piccole imprese è stato definito da molti come un'iniziativa insuffciente a sanare i problemi del paese... Per chi non muove un dito quello che fanno i virtuosi non sarà mai abbastanza, ma se venisse creato anche un fondo per i casi disperati come questi con apposito numero verde ed erogazioni ad hoc una tantum per tamponare i casi più gravi, il m5s potrebbe ambire ad un incremento notevole al prossimo appuntamento elettorale e finalmente governare con politiche non di pura emergenza, pianificando il reddito di cittadinanza con il tetto alle pensioni come ricordava l'altro commentatore, la rinuncia all'acquisto di caccia malfunzionanti ecc. Ho votato no come suggerito da Beppe alla consultazione con Renzi ma una risicatissima maggioranza online a decretato il si e Beppe puntualmente e democraticamente si recherà all'incontro con i nostri rappresentanti inchallah! Viva l'Italia! Viva la nostra gente!

lucio r. Commentatore certificato 18.02.14 22:55| 
 |
Rispondi al commento

Così ci fu insegnato: ...Quali sono, o figlio di famiglia, i quattro cattivi elementi da eliminare? La distruzione della vita, o figlio di famiglia, è cattivo elemento, il prendere il non dato è cattivo elemento, il non retto comportamento per brame è cattivo elemento, il dire menzogna è cattivo elemento. Questi sono i quattro cattivi elementi da eliminare ...
Così sta accadendo oggi oppure è proprio l'esatto opposto degli antichi insegnamenti?
Chi trasmise quegli insegnamenti non è più rappresentato da secoli nelle debite sedi.
Per ottenere il rispetto della popolazione retta nell'agire è necessario allontanare i disonesti dalle loro blasfeme cattedre del potere istituzionale. Oggi i corrotti sono innalzati sulla loro scrannaccia calpestando la rettitudine e la giustizia. In questo modo quale popolazione si sottometterà ancora a costoro?

Pier Luigi Tenci, Torino Commentatore certificato 18.02.14 22:42| 
 |
Rispondi al commento


Ciao,

sono iscritto da poche settimane, ma il fatto che io non possa votare se il Movimento 5 Stelle
debba andare o no alle consultazioni da Renzi e
che non possa proporre una legge elettorale, non mi sembra giusto, in quanto i 18 anni li ho compiuti ben già 3 Volte e ho anche votato il M5S
alle ultime elezioni.

Grazie, attendo vostra risposta.

Dal freddo con stupore


Günther Peer (teladoiolitalia), BRIXEN (BZ) Commentatore certificato 18.02.14 22:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' così Viviana.
Sono messo come te, ho due figli di 10 anni, sono separato, pago l'affitto, il ché è peggio di pagare il mutuo, non arrivo a 1300 € e di questi, il 48% va via con l'affitto. Una vacanza ogni 10 anni (quindi sono riuscito a portare i miei figli in vacanza solo una volta nella loro vita!
Non posso permettermelo, tutto qui.
Non faccio finanziamenti per andare in vacanza, Stop.
Il mio percorso è iniziato anni e anni fa.
SO CHE SONO UNO SCHIAVO SENZA CATENE,
ME NE SONO FATTO UNA RAGIONE.
NON GUARDO PIU' TG.
SONO RASSEGNATO.
SONO A CULO CON IL MONDO.
QUANDO HO SOLDI PAGO LE BOLLETTE.
SE NO, ASPETTERANNO!
UN ABBRACCIO
LUCA

Mario C., Bologna Commentatore certificato 18.02.14 22:27| 
 |
Rispondi al commento

Pensare che situazioni come queste, hanno come contraltare un Berlusconi che è stato condannato (solo per la prima volta, voglio essere profetico!) ed è impossibilitato ad accedere a pubblici uffici (come il Quirinale) va da Napolitano alle consultazioni.

Vedere queste situazioni e la Cancellieri telefonare agli "amici di famiglia" (famiglia è un termine usato anche per altro, vero?) per scarcerare la povera Giulia dicendo che è stato un atto umanitario..

Italiano come me, cosa si prova verso queste cose? E verso chi le permette?

Beh, io voglio la mia libertà. Forza M5S, FORZA!

Massimiliano Princigalli, Roma Commentatore certificato 18.02.14 22:25| 
 |
Rispondi al commento

Hai proprio ragione Viviana, è proprio così,
è uno schifo di Paese (meglio paese scritto con la minuscola) il nostro, anzi un non paese, è una vergogna, è una grande vergogna, si fa tutto il contrario di tutto, parlano, parlano dai pulpiti i politici e non politici, giornalisti o presunti tali, opinionisti del..., meglio non dire il termine, si atteggiano a moralisti, a persone giuste e giudiziose, a persone onorevoli, gli onorevoli, quando in realtà sono esattamente il contrario, non sanno cos'è la dignità, non sanno cos'è l'economia, la sopravvivenza con pochi spiccioli, non sanno come si sopravvive al tartassamento continuo di tasse ingiuste
E' uno schifo che si fa purtroppo sempre più insopportabile, soprattutto per quelli che sono al limite.
Uno deve pagare ciò che non ha, anche ciò che non rende, anche ciò di cui non gode, anche ciò che si sono presi gli altri.
già, gli altri, i soliti politicanti, ci sgazzano nella tua proprietà e non pagano nulla e invece tu, misero reale nullatenente paghi, paghi, paghi, (come se possedessi una tenuta agricola enorme, un grattacielo, un castello, non potendoci mai stare però nella tua ex proprietà, paghi per quello che non hai e se, putacaso, ogni anno, non lo dichiari son mazzate, per controlli da loro effettuati, anche per un solo centesimo evaso secondo loro, ho dovuto pagare una bolletta all'equitalia gigantesca, perchè lì hanno inserito tutte le voci possibili ed immaginarie, more, tasse, sovratasse, commissioni, interessi, interessi su interessi, sanzioni, ingiunzioni, ecc., ecc.,
In Italia ci sono quelli ricchi che si sollazzano e non pagano mai e poi mai, e poi i finti ciechi, i falsi disabili gravi, possidenti di ferrari e lamborghini e castelli e poi ci sono quelli poveri che pagano i vizi dei ricchi.
Come si fa a non vergognarsi se ai posti di controlli e di comando e di governo ci sono questi idioti coglioni lestofanti delinquenti???
In Italia se rubi una mela, vai in galera, ma se rubi e uccidi sei un idolo.

Andrea Cammarota, Caserta Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.02.14 21:45| 
 |
Rispondi al commento

Lamentarsi non basta piu amici,
ci vogliono le barricate.
Solidale con voi nelle difficoltà.

amsicora shardana 18.02.14 21:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nessun incontro con chi ha già deciso tutto con Verdini e il pregiudicato.

Paolo Roberto Dagnino, Genova Commentatore certificato 18.02.14 20:59| 
 |
Rispondi al commento

SAN REMO 2014:

Beppe Grillo davanti al Teatro Ariston
ha attaccato Berlusconi.

Francesco Cagliari 18.02.14 20:31| 
 |
Rispondi al commento

Legge sul conflitto di interesse:

http://d1khqztmu4w2hg.cloudfront.net/index.html

Francesco Cagliari 18.02.14 20:01| 
 |
Rispondi al commento

Però un NO netto all'euromoneta, manco a parlarne eh? Solo un vociferare su fantomatici referendum inammissibili...vi state cagando addosso sulla questione più importante. E' l'euro criminale, la causa di tutti questi mali, e non lo gridate abbastanza forte e chiaro!! Forse a Casaleggio non conviene l'uscita dall'euro??

Movimento Qualunquista Commentatore certificato 18.02.14 19:59| 
 |
Rispondi al commento

Caro Renzi dai un occhiata qui sotto ..quanti messaggi felici di tanta gente che soffre ..

Giuseppina Naimoli Commentatore certificato 18.02.14 19:15| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei sapere come mai in un epoca digitale come la nostra il canone Rai lo devono pagare tutti anche chi non guarda da anni la Rai, basterebbe produrre una carta da inserire nel televisore per vedere i canali Rai , in sua assenza non costretti a pagare una tassa d obbligo , guardare altri canali gratuiti e molto più giovanili come programmi

Maccapani Gianluca 18.02.14 19:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stasera guarderò Sanremo giusto per Grillo..

Giuseppina Naimoli Commentatore certificato 18.02.14 19:07| 
 |
Rispondi al commento

a chi lo dici....

ENZO D., BARI Commentatore certificato 18.02.14 19:02| 
 |
Rispondi al commento

io sono messo peggio !!!

luciano orzenini 18.02.14 18:55| 
 |
Rispondi al commento

Meno tasse per tutti.

Francesco Cagliari 18.02.14 18:48| 
 |
Rispondi al commento

La realta e' fatta di disperazioni e sfiducia invece in televisione in ogni trasmissione continuano le sfilate dei vari politici che parlano parlano solo di stessi ... Beppe ti prego vai a sanremo e parla degli italiani che non ce la fanno piu ...

Emma 18.02.14 18:47| 
 |
Rispondi al commento

Se l'Italia non ricomincia da quanto hai denunciato, drammaticamente vero quanto esteso a tanti, non può riprendersi.

massimo decimo meridio, roma Commentatore certificato 18.02.14 18:36| 
 |
Rispondi al commento

Viviana non sei la sola........

Maria A., Arezzo Commentatore certificato 18.02.14 18:21| 
 |
Rispondi al commento

sono disoccupato da 2 anni senza reddito la mia compagnia lavora dipendente 4 ore al giorno lavoravo in una azienda di betonaggio come autista sono in procinto di sfratto perche sono 11 mesi che non pago affitto con la proprietaria non c"e la fa piu ad aspettare sono iscritto a tutte le cooperative di lavoro con mai nessun colloquio perche 48 anni sono troppo vecchio le istituzioni mi anno negato un aiuto la diocesi mi prestava soldi senza interessi ma ditemi voi come posso accetare se non riesco a restituirli be scusate del mio sfogo ormai sono in questo baratro e non riesco piu a risalire sono iscritto a movimento da prima delle elezioni nazionali ci credo molto al m5s e ci crederò sempre spero che almeno un reddito di citadinanza arrivi presto magari il lavoro ma grazie chi riesce a capirmi e un rigraziamento a BEPPE GRILLO SEMPRE movimento cinque stelle ciao

NICOLA PINI 18.02.14 18:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io sono un commerciante ambulante.abbandonato da anni da tutti e da tutto mi chiedono solo soldi da pagare senza nessuna motivazione.tra comuni,tra questo stato che io non riconosco più.ditemi come si può abbandonare il commercio ambulante cosi.mi vergogno di far parte di questa ITALIA.

vincenzo cutrona 18.02.14 18:12| 
 |
Rispondi al commento

questa persona mi descrive perfettamente, solo che lo stipendio del mio compagno arriva con gli assegni famigliari a 1000 euro circa.. siamo in tre in famiglia con affitto , bolletta e carburante da pagare per dare la possibilità al mio compagno di farsi 50 km al giorno per andare e tornare dal lavoro.. abbiamo due macchine di cui una rotta che non possiamo riparare ne pagare l'assicurazione e l'altra che brucia olio e non la possiamo riparare.. Io cerco lavoro ma non lo trovo ( troppo vecchia a 47 anni) ed ogni giorno si prega di farcela per il bene del bambino piccolo visto che l'altra mia figlia, che vorrebbe studiare, ha un lavoro pagato schifosamente e le prende orari da paura... Lavora al Mc Donald's in un centro commerciale, niente feste e rare domeniche, roba che non riesce nemmeno a farsi una vita, lavoriamo solo per pagare, non so cosa siano le ferie e mia figlia sta cominciando a capirlo da un paio di anni a questa parte.. Non si ride più, non si piange nemmeno, si prega soltanto...
Mi domando e dico... Ma questi politicanti schifosi, che pensano agli stranieri poverini che arrivano da posti di guerra ( che tra l'altro se la sono voluta non lottando mai per farla fermare) non si rendono conto che qua, in Italia, siamo in Guerra?.. la chiamiamo la guerra dei poveri.. quelli che anche con tutti i sacrifici, non si arriva a fine mese grazie ad un cattivo governo e perbenisti che dovrebbero andarsene dal nostro bel paese. Volete aiutare gli stranieri?.. andate al loro paese e rimettetelo a posto ( se mai lo vorranno), ma è comodo venire a casa nostra e toglierci via tutto...
Mi Chiamo Donatella Beretta... Coraggiosa e onesta, sono ITALIANA fiera dell'ITALIA ma vergognosa del governo che ci sta ammazzando tutti

Donatella Beretta 18.02.14 17:37| 
 |
Rispondi al commento

POLITOMETRO !!!!!! Poi,chi ha sbagliato ...paga!!! E se nn li ha più ....lavori forzati finche nn hanno restituito fino all ultimo centesimo di euro!!!!

marco malanchin 18.02.14 16:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche io giovane padre di famiglia con 2 bimbi piccoli faccio parte di questa categoria o meglio di questa generazione che deve scontare tutti gli errori di chi ci ha governati fino ad oggi...dobbiamo riprenderci il futuro!

Manuele pierotti 18.02.14 16:47| 
 |
Rispondi al commento

Oggi un altro suicidio di stato cosa vogliono fare ammazzarli tutti ormai è così chi è debole psicologicamente toglie il disturbo ma quei maiali al governo quando lo tolgono mai sono solo dei cialtroni ma tanto adesso arriva un altro burattino e siamo già a tre governi non eletti dal popolo e noi qui a scrivere e a roderci il fegato Beppe sveglia che questi hanno fatto più morti della criminalità organizzata ma i forconi dove sono finiti?

Gianni Baione 18.02.14 16:38| 
 |
Rispondi al commento

"Le consultazioni "Si" il confronto è necessario e va affrontato democraticamente, e va analizzata con Attenzione! Tutte le apparizioni del M5-Stelle in TV, sono stati un Gran Successo! Lo abbiamo dimostrato... i Ragazzi del M5-Stelle sono Onesti e Bravi, pronti a qualsiasi Confronto con Chiunque!"

Cosimo Bello 18.02.14 16:31| 
 |
Rispondi al commento

informati: perchè per equitalia anche se non ritiri le cartelle grazie ad una legge dello stato sono come notificate.

luigi b. Commentatore certificato 18.02.14 15:25| 
 |
Rispondi al commento

per tirarti su ti dico la mia. 56 anni, disoccupato da 15 anni con 42 lavori a T.D, con e senza busta (ovvero in nero). Casa popolare, a volte non pagata, mantenuto dalla moglie, due figli disoccupati, senza un centesimo in tasca, con abiti regalati o smessi dal figlio, la cassetta della posta piena di avvisi EQUITALIA, regolarmente stracciati. Malato? No, in OTTIMA SALUTE. Analfabeta? No, una laurea in Economia e commercio, master MBA, 3 borse di studio, 5 specializzazioni, ex responsabile amministrativo, ex bancario, ecc ecc.
Ecco. Questa è l'Italia. La vita finisce a 41 anni con il licenziamento.

enzo 18.02.14 15:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna avere pazienza ma quanta ancora per vedere risorgere il sole? Per chi vive in maniera adagiata l'attesa può essere anche lunga, ma chi non riesce o riesce a malapena ad arrivare a fine mese spera sempre che il periodo sia breve.
Vedere e sentire ancora le facce e le voci degli sbruffoni politici italiani fa veramente aumentare la rabbia. Sapere che per loro un qualsiasi bisogno anche il più piccolo può essere affrontato con in mano un portafoglio ad organino mentre altri sono costretti a rimandare è vergognoso. Mentre noi parliamo loro continuano a fare il loro gioco e stasera tanto per non smentirsi parte la saga del festival di sanremo. Che tristezza!!!!!!

Claudia D. Commentatore certificato 18.02.14 14:57| 
 |
Rispondi al commento

ITALIANISTATESERENI

Rossana P. 18.02.14 14:37| 
 |
Rispondi al commento

CARA VIVIANA SONO NELLE STESSE CONDIZIONI MA CON LA CASA DI PROPRIETÁ, CHE SPERO MAI MI SIA CONFISCATA DALL'EQUI MERDA CHE MI DA IL TORMENTO.
ALLE ELEZIONI EUROPEE VEDIAMO DI LANCIARE UN SEGNALE UN BEL 35% AL M5S, QUESTO DEVE ESSERE IL VERO SEGNALE RIVOLUZIONARIO, E NON LE FANDONIE DEGLI ABBORACCIATI VENETI ALLA "DESENZANO" QUI SOTTO, CHE STRAPARLANO DI METODI DURI, QUANDO È BASTATO SOLO TENTARE DI SALIRE A MANI ALZATE IN PARLAMENTO E PRENDERCI PURE DEGLI SCHIAFFONI, PER FAR SCATENARE UN PUTTIFERIO MENZOGNERO CHE CI HA TRASFORMATI IN STUPRATORI, GOLPISTI E BALLE ASSORTITE!
SE ALLE EUROPEE AVREMO IL 35% E PASSA IL SEGNALE CHE ARRIVERÀ AD UN PARLAMENTO ILLEGITTIMO DA PARTE DEI CITTADINI, IN MODO E MANIERA DEMOCRATICI, SARA CHIARO, LIMPIDO RECOARO ED A QUEL PUNTO, CON UN SEGNALE CHIARO E FORTE DI QUESTO TIPO AVREMO FINALMENTE LO SCALPELLO PER FAR LEVA E COSTRINGERLI AD ANDARE A NUOVE ELEZIONI AL PIÙ PRESTO, ALTRO CHE CIANCE DA AVINAZZATI DA BACARO ALLA DESENZANO....

Jan Niedzielski, Gallarate Commentatore certificato 18.02.14 14:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A me personalmente Equitalia con una multa di 42 euro , mi hanno scritto " ATTI GIUDIZIARI" SPUTTANANDOMI per tutto il condominio.
Emessa dalla regione Puglia (Vendola infame ) venduta a Equitalia Campania , che tra tutte le scartoffie e lettere che mi ha mandato si superano i 100 euro tra bolli e lettere (anche di ottima qualità) tutti soldi sperperati da burocrati-usurai.

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 18.02.14 14:28| 
 |
Rispondi al commento

E pensate un po' c'è un 30 % dichi dichiara il proprio voto che voterebbe per il PD !!!

Carlo C., Milano Commentatore certificato 18.02.14 14:25| 
 |
Rispondi al commento

Tutto vero,ma Italiani state sereni ora c'é renzie

claudio masiello, roma Commentatore certificato 18.02.14 14:18| 
 |
Rispondi al commento

Tutti i santi giorni l'urlo lamentoso aumenta, ma nessuno fa niente oltre che spendere parole inutili. Anche noi del moVimento alla fine non siamo migliori del nemico. Infatti nulla si fa per portare un po di conforto agli Italiani gementi.
Ho proposto quì sul Blog di aprire centri territoriali per l'ascolto e l'aiuto ai disperati,disoccupati aspiranti suicidi, ma nessuno mi ha cagato nemmeno di striscio. Preferiscono, quelli che vogliono fare la Rivoluzione con il consenso delle Autorità,far finta di niente e restituire i soldi provenienti dalla decurtazione delle paghe parlamentari allo Stato,noto delinquente e oppressore, che poi forse,bontà sua, farà circolare nelle PMI.
A parte che io, essendo operaio anziano e disoccupato, non nutro nessuna simpatia per i padroni o padroncini avendoli provati sulla mia pelle,auspicherei di prendere esempio da altre formazioni politiche nel mondo tipo Hezbollah,la prima che mi viene in mente, che assistono efficacemente e economicamente la popolazione in difficoltà, con ottimi risultati sia di miglior qualità di vita, sia con il consolidamento e l'aumento dei consensi. Se non sapremo scendere tra la gente disperata aiutandola, non andremo molto lontano. Vedo una deriva del moVimento, troppo timido ed educato di fronte al nemico rabbioso, urge il raddrizzamento del timone del nostro nostromo, Beppe Grillo il Grande.
Se molla Beppe io vi lascio, impiegatucoli dalle manine delicate. Ciao.

claudio n., desenzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.02.14 14:15| 
 |
Rispondi al commento

1300 euro al mese!? Azz!! Averli!
Cari signori, qui c'è da fare una rivoluzione... Sbattere fuori tutti e ricominciare!

1300 euro al mese? 18.02.14 14:07| 
 |
Rispondi al commento

Condivido tutto lo scritto dell'articolo comunque gli Italiani possono star sereni é arrivato renzie.

claudio masiello, roma Commentatore certificato 18.02.14 14:04| 
 |
Rispondi al commento

Signora Viviana non è sola in questa situazione e le garantisco che c'è ancnhe di peggio, ma di una cosa sono certo, noi vinceremo e loro soccomberanno.
Non molli e tutti insieme riusciremo là dove sembrava impossibile ogni forma di lotta.
In bocca al lupo
:)

Giampaolo R., Bologna Commentatore certificato 18.02.14 14:02| 
 |
Rispondi al commento

Un mio vecchio amico andato in dissesto finanziario mi diceva spesso che la vera galera non è dentro ma fuori senza un soldo.
Non credo sia esattamente così ma la cosa che accomuna la nostra situazione alla galera
È la mancanza di libertà di crescere, di migliorare la propria situazione. Il congelamento senza speranza.
per tutto questo qualcuno dovrà pagare.
Spetta noi presentare il conto e farlo accomodare fuori dalla porta di casa nostra.
Massimo

Massimo tocchio 18.02.14 14:02| 
 |
Rispondi al commento

IL POPOLO NON HA ANCORA CAPITO UN CAZZO DI CIO' CHE DEVE FARE. IL POPOLO UNITO PUO' DISTRUGGERE STO LETAMAIO . LO PUO' RIDURRE IN POLTIGLIA. MA LA GENTE E' IGNORANTE E QUINDI PAUROSA PERCHE' NON CONOSCE LA SUA VERA FORZA ECCO PERCHE' NON SI RIBELLA MA SI LAMENTA SOLO.

Moreno 18.02.14 13:58| 
 |
Rispondi al commento

penso che siamo in diversi in questa situazione oramai insostenibile....diteci cosa dobbiamo fare per mandare tutti quei coglioni scrocconi a casa....ormai non abbiamo niente da perdere....

Cristina Firenze

CristinaVeltroni 18.02.14 13:57| 
 |
Rispondi al commento

44 anni è un anno che sto a casa senza lavoro....e questi ancora parlano ridono....ministro qua ministro la.....arifamo il governo un altra volta ma io come cazzo campo......

roberto m. 18.02.14 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Ciò che più mi inorridisce è la cieca, perversa e malvagia campagna della sinistra contro l'evasione fiscale.
Ma dov'è la versa evasione fiscale? Ce lo siamo mai chiesti?
Chi evade realmente milioni di euro?
Magari ci fosse il lavoro nero, almeno migliaia di persone potrebbero vivere anziché andare alla caritas per nutrirsi!
Questo stato criminale e mafioso indice migliaia di cittadini a suicidarsi. Questo è la più becera delle dittature della storia italiana. ALTRO CHE FASCISMO!!!!!!
Piaccia o meno, il regime fascista almeno tutelava il popolo dai nemici d'oltralpe. Questi cialtroni, invece, hanno svenduto il nostro paese a un'accozzaglia di criminali satanisti non eletti da nessuno.

manlio formica 18.02.14 13:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Equitalia
è una creatura dei Sigg. VISCO E BERSANI
due cosidetti democratici di sinistra ( sic)
che hanno gettato nella disperazione
centinaia di migliaia di persone
e spinto al suicidio
centinaia e centinaia.

......
e certo, questi con i loro stiperndi,
che problemi hanno nella vita?
........
solo quello di rendere conto
un giorno
a Dio.

Carlo Pandolfini, Catania Commentatore certificato 18.02.14 13:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci fosse un politico che dice che questi debiti con EQUITALIA accumulati sono frutto della loro incapacità. Politici senza dignità, onore e rispetto

Daniele Tarantino 18.02.14 13:21| 
 |
Rispondi al commento

c iao bepppe,
assolutamnete d'accordo,ma questa arlechinata ( del totoministri,cioe' altri da manadare a casa) un giorno finira'
alvise

alvise fossa 18.02.14 13:20| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia è una galera, ma non solo in senso metaforico. E il bello è il M5S non smette di credere nelle virtù taumaturgiche dei Magistrati, che prendono 10.000 Euro al mese e vanno a lavorare quando gli avanza tempo.

giuseppe 18.02.14 13:19| 
 |
Rispondi al commento

33 miliardi ogni anno tutti gli anni.
SUBITO REDDITO DI CITTADINANZA.
subito tetto alle pensioni a 2300€ come in germania.
italia europea!
http://www.investireoggi.it/forum/tetto-alle-pensioni-2300-32-3-miliardi-trovati-reddito-cittadinanza-vt76952-4.html

maurizio d., ao Commentatore certificato 18.02.14 13:19| 
 |
Rispondi al commento

1,5 milioni di pensionati prende 65 miliardi della torta pensionistica.
15,1 milioni di pensionati si prende 205 miliardi della torta.
cosa significa ?
significa che se mettiamo un tetto alle pensioni a 2300€ ai ricchi (quei 1,5 mln) TROVIAMO 33 MILIARDI DA DARE AI DISOCCUPATI E AI GIOVANI (che li spendono e li restituiscono allo stato)
http://www.investireoggi.it/forum/tetto-alle-pensioni-2300-32-3-miliardi-trovati-reddito-cittadinanza-vt76952-4.html

maurizio d., ao Commentatore certificato 18.02.14 13:18| 
 |
Rispondi al commento

Umberto da Roma 44enne disoccupato da 4 anni, io insieme a mia moglie e figli 2 una femmina a scuola media mio figlio 21 enne con contratto a progetto da ben 3 anni a 700e mensili ne 13a e no ferie pagate!! E manda avanti la famiglia... Un ricordo a il rampollo della FIAT....che vive, in un' altro mondo, lui è questi politici.. Prego il signore , che dia la forza al popolo italiano di riprenderci il paese devastato. Da queste sanguisughe, il popolo sovrano verrà a prendervi statene certi !! E inutile carcare consensi fuori il paese, per fare la fine del Egitto... Noi verremo da voi con i militari.. Visto che due per voi non sono solo che un piccolo ..... Numero...w i maro' w il movimento5 stelle!!

Umberto 18.02.14 13:11| 
 |
Rispondi al commento

Mi sento come te e probabilmente stiamo vivendo la stessa cosa. Questa massa di scrocconi vive di soldi non suoi. Per questo ripongo fiducia nei ragazzi del Movimento alla Camera e al Senato. Anche se mi rendo conto che doveva essere la mia generazione (quella dei 50enni) a tutelare loro e non il contrario.

g 18.02.14 13:09| 
 |
Rispondi al commento

Parole sacrosante.

Alfio antico 18.02.14 13:08| 
 |
Rispondi al commento

Sì, e poi qualcuno in galera ci va davvero, incolpevolmente e grazie allo stato latitante. Magari è il padre separato, disoccupato e nullatenente che non ha più nulla e non riesce a pagare gli alimenti. Ma che per lo stato italiano è colpevole, perché così dice la legge

ToniC 18.02.14 13:08| 
 |
Rispondi al commento

E' così, siamo tutti colpevoli di essere vivi...

Fabio B. Commentatore certificato 18.02.14 13:08| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori