Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

I 7,5 miliardi alle banche, banca per banca

  • 139


svendita_bankitalia.jpg

"Col regalo alle banche, fatto a spese della collettività, e difeso a rischio di incostituzionalità dalla Boldrini, Letta e Pd, lo Stato regalerà alle banche una somma immensa:
2 miliardi di euro netti a Intesa San Paolo,
1,452 miliardi a Unicredit (22%);
415 milioni a Assicurazioni Generali;
409 milioni alla Cassa di Risparmio di Bologna:
330 milioni all'INPS;
264 milioni a Carige;
184 milioni a Bnl;
165 milioni a Monte dei Paschi di Siena (!)
138,6 milioni a Cassa di Risparmio di Biella e Vercell;
132 milioni a Cassa di Parma e Piacenza;
125,4 milioni a Carifirenze.
Leggi tutti i dati
Un ulteriore “regalo” a banche e banchieri azionisti di Bankitalia è rappresentato dalla pioggia dei dividendi annui, i quali fissati al tasso del 6%, ben 24 volte il tasso di riferimento Bce dello 0,25%, oppure se si preferisce 2 volte in più dei tassi di rendimento dei BTP attorno al 3%, porteranno nei bilanci delle banche socie ben 450 milioni di euro
Non ci sono soldi per la SLA o le auto della polizia? Allegria! Dove si vuole i soldi si trovano!" segnalazione di Viviana Vi

3 Feb 2014, 21:03 | Scrivi | Commenti (139) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 139


Tags: Banca d'Italia, banche, Bankitalia, ghigliottina, INPS, Letta, pd, Viviana Vi

Commenti

 

Sono un vecchio dipendente della Banca Monte dei Paschi di Siena, ottimi impiegati pessimi dirigenti.
Chiedetevi perchè? Noi non possiamo parlare e temiamo ogni giorno. Nessuno indaga ma il "crollo" è iniziato negli anni novanta e temo che coinvolgerà il sistema nazionale.
Spero in Voi, non più nella magistratura.
Grazie per quel che farete!

Gio' V. Commentatore certificato 15.01.16 16:46| 
 |
Rispondi al commento

Stiamo vivendo all'interno di una rifrazione temporale nella quale vi sono gli stessi accadimenti sociali che portarono alla seconda guerra mondiale. In quegli anni la volontà popolare fu incanalata da alcuni esseri dei quali conosciamo i loro nomi. Oggi la volontà popolare è alla disperata ricerca di colui che la potrà re incanalare e rappresentare come fu in quegli anni drammatici. I cicli delle reazioni umane sono governate da regole che si rifanno sempre all'abominio oggettivo che gli umani provano nell'animo verso la corruzione.
In questo nuovo ciclo temporale quali saranno gli strumenti popolari che rigenereranno il loro rappresentante?
Però questo attuale turbinio di pensiero collettivo è inarrestabile ed è già oltre la iniziale ricerca di chi sarà colui che guiderà il popolo nelle prossime azioni.
Oggi tutto è in movimento e l’energia del pensiero di una significativa parte della collettività italiana e di altri popoli di molti altri stati europei si unisce in una sorta d’inconscio collettivo come avvenne agli albori del secondo conflitto mondiale. Nel tempo prossimo a venire, l’esito di questo fermento europeo sarà specularmente in direzione opposta rispetto a quella voluta dai potentati finanziari europei.

Pier Luigi Tenci, Torino Commentatore certificato 04.03.14 22:19| 
 |
Rispondi al commento

Leggete e diffonfete! http://cobraf.com/DocumentiScaricabiliCobraf/57_PDF.pdf Leggete e diffonfete!

Alessandro M., Roma Commentatore certificato 04.03.14 17:02| 
 |
Rispondi al commento

C'è solo una parola vergogna!!!!!!!!!non c'è fine a questo scempio

Alessia F. Commentatore certificato 21.02.14 23:36| 
 |
Rispondi al commento

http://www.change.org/it/petizioni/abrogadecretobanktalia
Ecco il link per firmare la petizione con cui l’Associazione 5 Stelle per la Legalità chiede l’abrogazione del decreto Bankitalia (regalo di 7,5 miliardi dello Stato, nostri, alle banche private, tolte le tasse e aggiunti 450 milioni all’anno):
http://www.change.org/it/petizioni/abrogadecretobanktalia
Nel post del signor Fabrizio sottostante sono spiegati meglio i dettagli
(mi sono permessa di aggiungere il link appunto per promuovere questa fondamentale petizione)

Laura Martinelli 17.02.14 16:58| 
 |
Rispondi al commento

VOTATE SU WWW.CHANGE-ORG.IT LA PETIZIONE DI ABROGAZIONE DEL DECRETO BANKITALIA PRESENTATO DALL'ASSOCIAZIONE CINQUESTELLE PER LA LEGALITA'. VOTIAMO IN MIGLIAIA. IL POPOLO E' SOVRANO.

L' Associazione 5 Stelle per la Legalità chiede l’abolizione del Decreto Imu/Bankitalia e si rivolge pubblicamente alle Procure della Repubblica, alle Procure Generali della Corte di Appello, e per danno erariale alla Procura Generale della Corte dei Conti e alla Commissione Europea - perché quest’ultima verifichi se si tratta di una manovra fraudolenta in danno dello Stato e dei cittadini, togliendo ingenti risorse (7,5 miliardi di euro) ad un ente pubblico per regalarli a banche e assicurazioni private - agli organi Magistrali competenti perché avviino senza ritardo inchieste penali e civili.

L'Associazione 5 Stelle per la Legalità denuncia l'operazione di distrazione di massa attuata dai mezzi di informazione asserviti al potere per distogliere l'attenzione dei cittadini dai veri problemi del Paese e l'aggressione ai parlamentari e agli attivisti del Movimento 5 Stelle nel tentativo di screditarne l'immagine e criminalizzare un'intero popolo che rappresenta il 25% dell'elettorato italiano.

L'Associazione 5 Stelle per la Legalità, preso atto del deposito di 130 denunce, depositate nelle procure di tutta Italia, da parte dei giuristi dell’Adusbef, a tutela degli interessi dei consumatori, chiede alla magistratura di valutare la sussistenza dei reati ipotizzati connessi al signoraggio bancario.

Inoltre, chiede la valutazione dei reati di alto tradimento degli Interessi della Repubblica agiti da soggetti parlamentari nella loro funzione ufficiale di rappresentanza e membri del Governo – richiedendo il loro allontanamento dai Pubblici Uffici - facenti parte di associazioni segrete legate alle massonerie deviate, appartenenti ad entità dai connotati spesso criminali e ingerenti gli interessi nazionali di molti Paesi, come il Bilderberg, la Trilateral,l’Aspen Institute.

Fabrizio ., Milano Commentatore certificato 16.02.14 05:09| 
 |
Rispondi al commento

Parlare è bello, firmare è meglio. Facciamo sentire insieme la nostra voce, solo se siamo in tanti conteremo qualcosa. Ci sono due petizioni contro questo regalo di 7,5 miliardi alle banche. Eccole:
1)
http://www.change.org/it/petizioni/presidente-della-repubblica-napolitano-presidente-non-firmi-la-conversione-in-legge-del-decreto-133-2013presidente-letta-stralci-dal-decreto-la-parte-relativa-alla-banca-d-italia?share_id=rejWYsZQXS&utm_campaign=signature_receipt&utm_medium=email&utm_source=share_petition
2) Contro il regalo di 7,5 miliardi alle banche (tolte le tasse, ma si aggiungano 450 milioni all’anno)
http://www.petizionepubblica.it/?pi=P2014N45802
Illuminante l’intervento di Travaglio a riguardo:
http://www.youtube.com/watch?v=vBMG5XLrpjc

Laura M. Commentatore certificato 12.02.14 18:20| 
 |
Rispondi al commento

La Boldrini si dimostra ogni giorno incompetente per il ruolo che svolge e serva dei poteri forti e delle corporazioni, il regalo alle banche, ma vi siete domandati cosa tornerà indietro a quei partiti che hanno votato questa regalia? Anzi ruberia perché hanno regalato i nostri soldi non i loro

Emanuele Piumazzi Commentatore certificato 08.02.14 08:39| 
 |
Rispondi al commento

Ho paura che la Boldrini mi dia del "potenziale stupratore", ma si può dire che SONO INCAZZATO NERO ?

Antonio Mascolo 07.02.14 19:54| 
 |
Rispondi al commento

Brutto dire io lo dicevo !
E adesso io prenderei a scarpate ( metaforicamente da pacifista ) tutti quelli convinti della abolizione dell'ICI sulle case che non erano abitazioni dove vivere.
Costoro hanno continuato a rimorchiare dentro le urne queste combriccole, contenti come allocchi di risparmiare.
E continuano a non capire
E continuano a pagare ogni volta che mettono un pezzetto di formaggio o una forchettata di pasta in bocca e frignano
E non vanno al cesso senza un foglio di carta igienica super morbido (prodotto unicamente da cellulosa ricavata da alberi) e frignano. Lavorano per buste paga da fame e frignano. Vedono le carenze della scuola dei figli e le spese del c/c, per chi ancora c'è l'ha, e ......frignano
E fra loro molti piccoli imprenditori e commercianti che poi si son visti centuplicare le gabelle e frignano più degli altri
Son buona cristiana, però vien da dire ben gli sta
Per loro ignoranza ora pagano tutti, anche quelli che una casa per abitare la affittano. A chi chi ha perso il lavoro
Poi si scopre che chi ne possiede centinaia non ha mai pagato un centesimo.
Adesso le combriccole per rimanere papabili si sono arruffianati il giochino IMU con le banche

Rosa Anna 06.02.14 22:15| 
 |
Rispondi al commento

Brutto dire ve l'avevo detto ?
Il sospetto era in circolazione da un anno
Nella mia valle si dice
Conservare un filo e buttare il gomitolo
Ma è. Molto peggio
Si signora si prenda le sue responsabilità!

Ho qualche polizza di assicurazione auto, incendi, malattia
quella roba li Da più di trent'anni di una società che ogni tanto cambia padrone adesso si è associata con
quelle gonfiate in questi giorni, sto meditando di cambiar società. Questo è il mio potere
Forse ancora più forte di quello delle urne

Rosa Anna 06.02.14 20:56| 
 |
Rispondi al commento

regaliamo 7,5Mld e godiamo per aver ricevuto un'elemosina da 500 mln.

luigi i., ercolano Commentatore certificato 06.02.14 09:35| 
 |
Rispondi al commento

tutto vero, tutto giusto. ma com'è che il blog pubblicizza il conto di unicredit? se le banche ci derubano perché fargli pubblicità e prendersi dei "sordi". che è una forma di risarcimento? predicare bene e razzolare male questo è il problema.

Stefano Cevasco 06.02.14 04:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Un ulteriore “regalo” a banche e banchieri azionisti di Bankitalia è rappresentato dalla pioggia dei dividendi annui, i quali fissati al tasso del 6% [...]"

per precisione i dividendi annui sono al MASSIMO del 6%.
correggete, non è bello leggere certe castronerie (spero non volute) su un blog di riferimento per un movimento intero.

Luca di Caro 06.02.14 02:11| 
 |
Rispondi al commento

Grazie M5S


Forza M5S

WORCOM forum Commentatore certificato 05.02.14 21:57| 
 |
Rispondi al commento

BISOGNA SPECIFICARE CHE I 450 MILIONI DI DIVIDENDO SONO PER OGNI ANNO...........CERTO CHE LE BANCHE HANNO BISOGNO DI SOLDI FRESCHI, ANCHE SE NON FANNO PIÙ PRESTITI ALLE AZIENDE, PERÒ QUANDO DANNO LE LIQUIDAZIONI AI LORO AMMINISTRATORI FANNO BELLA FIGURA, VEDI UNICREDIT CON I 40 MILIONI DI EURO DI LIQUIDAZIONE A PROFUMO ..................

MERISS G 05.02.14 19:59| 
 |
Rispondi al commento

Come al solito. Fondi tolti per emergenze ma dati ai corrotti. E NOI PAGHIAMO!!!
CHE SCHIFO!!!

Miriam Acquaviva, Rodano Commentatore certificato 05.02.14 17:17| 
 |
Rispondi al commento

ho letto tutta la lista dal link,la mia banca in quell'immondezzaio non c'è,è il credito cooperativo ed è l unica con i bilanci in attivo..cambiate banca o saretre fiancheggiatori di questi criminali

sara 05.02.14 11:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nessuno può più dire di non vedere ancora la realtà.
BANCHE E FINANAZA che pagano e controllano tutti i parlamentari del PD, di FI, di Scelta Civica ed altri.
Dall'inizio del'Euro ad oggi abbiamo subito LA CONGIURA DELLA FINANZA contro i popoli europei, perpetrata mediante una classe politica corrotta e una lobby dei media, altrettanto schierata e prezzolata.
Quando si toccano gli interessi delle banche scoppia l'INFERNO!
Questa congiura ha le sue radici in Europa.
E' necessario che chi può si metta a disposizione per liberare i cittadini italiani da questa trappola mortale e modificare e regole dell'Unione Europea, prima che a Bruxelles siano firmati da altri rappresentanti corrotti altri impegni insostenibili in nome del popolo italiano.
Personalmente sono a disposizione per realizzare questo obiettivo e non solo con il voto.

Goffredo B., Terni Commentatore certificato 05.02.14 10:14| 
 |
Rispondi al commento

Situazione in Italia:
- dal punto di vista politico, tendono a escludere il movimento 5 stelle.
- dal punto di vista Mafioso, le minacce diffuse nel Paese sono volte a disincentivare chi potrebbe andare a testimoniare al Processo Stato-Mafia.
Le due cose sono distinte, ma avvenendo esse contemporaneamente vanno studiate allo stesso tempo da quanti impersonano la parte migliore dell'Italia.

Francesco Cagliari 05.02.14 00:19| 
 |
Rispondi al commento

Premetto che detesto la volgarita e la violenza sia FISICA CHE VERBALE, ma devo dire che di fronte ad una simile "furbata" a danno degli onesti cittadini italiani, io avrei reagito molto peggio dei deputati 5 Stelle. Molto probabilmente Avrei anche preso qualcuno per il collo. E l'onorevole Boldrini, che io ritengo sensibile e preparata, dovrebbe chiedere scusa per aver provocato una reazione così violenta con il suo comportamento e dovrebbe inoltre promettere di vigilare per il futuro affinchè non si usino più questi sistemi così poco limpidi.

Gabriella Ricci 05.02.14 00:12| 
 |
Rispondi al commento

perché sul blog c'è la pubblicità della cessione del 5° dello stipendio riconducibile a tutte le più importanti banche italiane ?

sergio boggia 05.02.14 00:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate ho una domanda... Alitalia non è più azienda di stato,giusto? Allora perché LEtta presidente del consiglio italiano va negli emirati arabi a dare garanzie di stato agli eventuali investitori?!

Eliana bucci 04.02.14 20:57| 
 |
Rispondi al commento

Non vi era altro mezzo per porre fine al comportamento dispotico della Boldrini. Offeso l'intero parlamento per la messa in atto della ghigliottina. Pienamente solidale per il comportamento dei deputati 5stelle e sentita solidarietà per la deputata colpita al volto e ripetutamente spintonata. Abbiamo visto tutti, non siamo scemi. Un grazie di cuore a tutti gli onorevole M5S.

Antonio Mascolo 04.02.14 20:43| 
 |
Rispondi al commento

330 milioni all' INPS quando il buco è di 5 Miliardi, bastava evitare il regalo darlo all' imps e l' avevamo risanata

Salvatore.93 Venuto (salvo fuck nwo), Dresano (MI) Commentatore certificato 04.02.14 20:34| 
 |
Rispondi al commento

A parte la porcata perpetrata , vediamo se il mio ragionamento è giusto oppure no.
Se si dovesse accettare il principio della rivalutazione mostruosa di denari ( lire ) depositati nel 1936, perché non rivalutare anche tutti i certificati di deposito emessi in lire nel 1936 e anni vicinali, ma mai ritirati e con cedole scadenti anche dopo la guerra. Secondo me se sono buone le lire del 1936, ma delle Banche - tanto è che sono state rivalutate oggi -, altrettanto dovrebbero essere buone le stesse lire date allo Stato nel 1936, ma da privato cittadino.
Vorrei sapere cosa ne pensate voi e il nostro Grillo.
Cordialità

Giorgio

Giorgio F. 04.02.14 19:53| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi navigando in rete mi sono scontrato con questo video.
http://www.youtube.com/watch?v=EBgPABAwAA8
dal minuto 1:47 - 1:51 mi è sembrato di sentire una frase assurda. ce il tipo anziano vicino alla Boldrini che mi sembra di dire la frase "non ce il numero legale".
Potete indagare meglio voi ?
Cordialita

lasciamo perdere 04.02.14 19:27| 
 |
Rispondi al commento

"Notizia:
Massimo De Rosa rinuncia all'immunità parlamentare."

Francesco da Modena 04.02.14 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Sono nauseato! Bisogna fare qualcosa! Al più presto

stefano greatti 04.02.14 19:06| 
 |
Rispondi al commento

I banchieri faranno tutti una brutta fine quando il popolo si deciderà a ribellarsi. Ricordate che siamo nella stessa situazione del 1929...

Mario S. Commentatore certificato 04.02.14 18:43| 
 |
Rispondi al commento

Posto che l'aumento di capitale di Bankitalia da 156 mila euro a 7,5 mld è stato valutato dagli stessi componenti societari, come dire i capitali sociali vengano stimati in sede autoreferenziale per beneficiarne in seconda battuta e, posto che nessuno potrà detenere con il nuovo ordinamento più del 3%provate ad immaginare, per esempio Banca Intesa San Paolo che detiene attualmente il 30% a chi venderà il surplus del 27%? Sempre ammesso che lo faccia, non prima comunque di aver intascato il "nuovo" dividendo in base alla percentuale di possesso (30%) che per legge non potrebbe più detenere. In pratica i primi sei soci, tra cui l'INPS dovrebbero disfarsi di più del 50% di quote di possesso a favore di chi? Oso pensare che, poichè l'ex Stato Italiano non farà mai un torto alle banche degli amici dei nostri governanti ci troveremo che, per non cedere quote a società straniere, sarebbe una vergogna,noi lavoratori dovremo aprire il portafogli per l'italianità e regalare un altro circa 3,5 mld per sistemare i comparelli di tazza di Letta. E', e sarà, sempre più una vergogna. Ma noi: stiamo feeermi come un semaforo.

filippofrau 04.02.14 17:32| 
 |
Rispondi al commento

Una riflessione su due aspetti del decreto Imu-Banca di Italia. Il decreto non cancella l'Imu in quanto tale ma elimina solo la rata, questo potrebbe voler dire che alla prossima scadenza, se non interverranno con una apposita legge, verrà riproposto un altro decreto alla quale accorperanno chissà cosa a favore di chissà chi. Altro aspetto interessante: secondo me, ma potrei anche sbagliarmi, il rifinanziamento Bankitalia, ben sapendo come verranno ripartiti i famosi 7,5 miliardi, configura aiuto di stato ai privati. Se così fosse, perche la Comunità Europea, sempre pronta a rompere i c.....i non interviene come ha fatto puntualmente in tanti altri casi?

sandro soru 04.02.14 15:30| 
 |
Rispondi al commento

Che schifo, marionette in mano alle Banche IL GRANDE POTERE

Elisabetta Ilacqua 04.02.14 14:55| 
 |
Rispondi al commento

le riserve di capitale (che sono utili non distribuiti in passato di competenza dello Stato italiano e che ammontano a più di 7 mld di €) sono
state girate al capitale sociale, con la conseguenza che il valore delle partecipazioni a capitale sociale della banche private e delle imprese di assicurazione è aumentato.

ora, siccome il decreto prevede dei limiti percentuali di partecipazione al capitale, molte banche supereranno tale limite con la rivalutazione (tra cui Intesa San Paolo e
Unicredit) e dovranno vendere sul mercato l'eccesso, monetizzando la plusvalenza.

un giro perverso e articolato che però è
semplice da spiegare: tanto per cambiare, qualche miliardo, di proprietà dello Stato e quindi di tutti noi, è stato regalato alle banche.

Roberto B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 04.02.14 14:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Difronte un solo giusto un muro di ingiusti crollera',difronte la verita' le menzogne cadranno,e qui non c'e' un giusto, ce ne sono tanti!!

Moreno Onnis 04.02.14 14:44| 
 |
Rispondi al commento

dalla comunità europea mi sembra sia arrivata una bella letterina piena di notizie succulenti per noi italiani...... niente che non conosciamo già ma bisogna insistere e diffondere le notizie. La signora Boldrini e tutto il manipolo di pseudopolitici da strapazzo che imperversano in tutte le tv del pianeta starnazzando in merito ad assalti dei fascisti 5 stelle alla democrazia...(sic) farebbero bene a dare risposte serie e immediate ai problemi posti nella missiva.....ma questi saranno capaci di smentire l'impossibile..... martelliamo ragazzi martelliamo!!!!

umberto andolfi 04.02.14 14:29| 
 |
Rispondi al commento

Per precisione doverosa ricordo che i soldi dato all'Inps ( salutiamo Mastrapasqua) sono gestiti dalla Banca Popolare di Sondrio .
Sempre a Banche finiscono .

Isabella 04.02.14 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Cara Viviana grazie x la specifica dei simpatici banchieri e banche citate quando scrivi INPS vorrei solo ricordare che i soldi dell'Inps ( salutiamo Mastrapasqua) sono gestiti dal Banca Popolare Di SONDRIO.
Tanto per essere precisi.

Isabella 04.02.14 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Per essere precisi i dividendi non sono fissati al 6% ma al massimo al 6%. C'è differenza.. con questo non difendo assolutamente il decreto ma è giusto essere precisi.

Giovanni Farinazzo 04.02.14 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Per chi ha visto la trasmissione si è reso conto che non è vero che si regalano i 7,5 miliardi di tasca nostra alle banche anche se queste, con un artificio contabile, migliorano il proprio stato patrimoniale, quindi sono avvantaggiate a passare il prossimo test, chiamato Basilea3 che poteva imporgli vincoli patrimoniali. Tutto questo dovrebbe allontanare il rischio di un secondo credit crunch come quello del 2008, e non del tutto finito, e mettere in condizione le banche di erogare ulteriori prestiti. Il condizionale è d'obbligo dato che era stato fatta la stessa cosa dalla BCE trasferendo diversi miliardi alle banche, queste, invece di trasferirle all'economia, hanno pensato bene di lucrarci in modo speculativo. In pratica non farei una guerra per il decreto in sè, anche se è preoccupante la ricollocazione della quota over 3% e la diminuzione di signoraggio, la parte di utile destinata allo Stato, ma spingerei affinchè le banche italiane facessero il loro mestiere come avviene all'estero facendo da propulsore all'economia e non da freno!

cesare biagiotti 04.02.14 12:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è una cosa che non capisco, con questi soldi pardon ricapitalizzazione delle quote ecc , ma le banche saranno tenute per legge (decreto imu Bankitalia) a concedere il tanto agognato credito a famiglie e imprese oppure sara' a loro discrezione personale?

Alberto B., Roma Commentatore certificato 04.02.14 12:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La schifezza che hanno messo in piedi con questo decreto, è spiegata molto bene in un articolo dell'"huffington post", per una volta quasi neutrale, che dice testualmente: "l'irruenza della contestazione del M5S non pare completamente fuori luogo". Da leggere per capire bene che razza di regalo hanno fatto e quanto ci costerà realmente. A tutti. Continuano a rubare soldi nostri. E' un pozzo senza fondo. Spero proprio che il M5S vada fino in fondo a cacciarli via tutti. http://www.huffingtonpost.it/2014/01/31/bankitalia-decreto-che-chiede-con-una-mano_n_4703513.html

GIANCARLO G., BARLETTA Commentatore certificato 04.02.14 11:54| 
 |
Rispondi al commento

Cari lettori...

ieri sera vespa diceva a Di Maio ''ma lei lo sa che quei soldi dati alle banche invogliano le stesse a concedere credito??''

Ora voglio sottoporvi la mia storia.

Sono, con la mia aziendina, correntista della sopracitata 'Cassa di Parma e Piacenza (132 milioni di €)', a causa della crisi molti clienti non onorano le scadenze buttandoci in grosse difficoltà con i pagamenti ai fornitori...
mi reco in banca e chiedo un fido di 20.000 €.... la risposta??? glielo concediamo solo se ci offre delle garanzie.... bene io ho dovuto prendere quei quattro spicci che mi ero messa da parte con fatica ed ho chiesto aiuto in famiglia per racimolare 20.000€ da vincolare per poter avere il fido e continuare a lavorare e a pagare gli stipendi dei due operai che lavorano con me.... e stiamo parlando di 20.000€...!!!

Ma vogliamo parlare del nuovo regolamento che da gennaio 2014 impone il pagamento degli affitti con bonifico bancario??? ma mi dite voi qual'è il beneficio che porta questa operazione?? potreste rispondermi che è per tutelare gli affittuari contro gli affitti in nero.... bene io vi dico che è un emerita cavolata, perché io posso benissimo dichiarare 200€ ma poi ne prendo 400... 200 con bonifico e 200 in soldini... che ci vuole??? chi mi scopre??? solo l'inquilino dovrebbe denunciarmi e poi fornire le prove del fatto ovviamente.... morale della favola... tutte leggi fatte ad personam per le banche che così registrano un notevolissimo incremento di operazioni e quindi di introiti.... POVERI NOI!

Annalisa D. Commentatore certificato 04.02.14 11:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIAO BEPPE,
CE NE' DA VERGOGNARSI,TUTTI A CASA!!!!!!!!
ALVISE

alvise fossa 04.02.14 11:11| 
 |
Rispondi al commento

Le istituzione occupate dalle lobby massoniche..Collaboarazionisti di questo sistema putrido il nuovo metodo politico per divorare l'Italia sana.
Pasquale Montilla

pasquale montilla 04.02.14 10:58| 
 |
Rispondi al commento

ieri l'unica persona a dire la verità sul decreto IMU-BANKITALIA, oltre a Padellaro, devo ammettere è stata l'on Meloni che ha avuto anche il coraggio di ribattere a quel fazioso di Battista che parlava di aggressione alla Presidente della Camera dicendo che lei era presente e c'è stata solo occupazione dei banchi del Governo come ha fatto ancora anche la Lega senza che nessuno andasse in televisione a dare degli eversivi e che la Presidente della camera era sullo scranno in alto e quindi lontano e inoltre è stata la stessa Presidente della Camera a scappare.
Infine ha ammesso che l'intervista della Bignardi era stata fatta per mettere in difficoltà
e quindi le domande erano inopportune ribadendo al conduttore che insisteva a difendere la collega di busta paga"avrò diritto a criticare una intervista o no?"
E, cosa più importante, al contrario da quanto detto dalla collega del PD che parlava come fosse stata del PDL (ma si sa che sono la stessa cosa ormai) e che era assente quando c'era da votare contro lo scudo fiscale, ha detto la verità sul decreto IMU-BANKITALIA ossia che alla fine comunque è stato fatto un favore alle banche private.La Meloni è del centro destra ma ieri è stata onesta e ha detto la verità. Una delle poche persone con le quali i 5 stelle potrebbero a mio avviso dialogare.

maurizio 04.02.14 10:50| 
 |
Rispondi al commento

Scusate la intromissione, ma vogliono cancellare la pagina:
http://it.wikipedia.org/wiki/Rapporti_tra_mafia_e_politica

Francesco Cagliari 04.02.14 10:34| 
 |
Rispondi al commento

Ma il motivo per cui lo stato deve saee questi soldi alle banche quale sarebbe?? O almeno la loro motivazione?

santoro domenico 04.02.14 10:27| 
 |
Rispondi al commento

Giustamente qualcuno dice: togliete i vostri soldi dalle banche!
Qualcun'altro dice: ma così rischiamo di far fallire il sistema bancario italiano!
Io dico: le banche ci stanno aiutando?
A me personalmente e a tanti miei amici imprenditori, sull'orlo della chiusura, proprio no!
E allora, invece di limitarci a lanciare tuoni e fulmini sul blog o da Twitter, facciamo tutti qualcosa di concreto, diamo una risposta molto pragmatica alla tagliola e al bavaglio che questi ladroni ci vogliono ancora imporre, per poter continuare a rubare tutto quello che è ancora possibile racimolare.
Per me le banche falliscano pure, lo dice uno che, grazie a loro e grazie a i governi corrotti, non tiene più un centesimo in banca. Io, quel poco che mi è rimasto, lo tengo "sotto il materasso", aspettando tempi migliori.
Lo so che i loro "emissari" Monti, Letta, Napolitano, ecc. hanno fatto di tutto per impedire che questo potesse avvenire, ad esempio facendo approvare leggi che impongono l'uso di un conto corrente anche ai pensionati, ma con qualche piccolo sacrificio si può ancora fare. Almeno si può fare in modo di tenere sul conto in banca il minimo indispensabile.
Questo sarebbe anche un ottimo comportamento difensivo, in attesa di discutere in Europa se l'Italia debba rimanere nell'Euro, o rifarsi una sua moneta parallela, tanto per parlare chiaro e concreto.

Goffredo B., Terni Commentatore certificato 04.02.14 09:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi si vuole aggiornare sulla nostra bella Italia , il suo debito pubblico , la popolazione , i vivi e i morti, chi ha lavoro chi non c'è l'ha.
Insomma ci sta tutto http://www.italiaora.org/

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 04.02.14 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Prima fanno i carnefici del popolo e della democrazia. Poi, quando qualcuno si oppone e la gente esasperata commenta, indossano i panni delle vittime e fanno lamentazioni amplificate da giornali e tv. Bravi,

Giorgia B. Commentatore certificato 04.02.14 09:52| 
 |
Rispondi al commento

http://www.wallstreetitalia.com/article/1662908/rivalutazione-quote-bankitalia-denunce-a-130-procure.aspx
Segnalo il link cui si denuncia da varie associazioni il reato commesso.
Una vergona .

pasquale d., Alessandria Commentatore certificato 04.02.14 09:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E ci sono ancora alcune persone che dormono con la "zizza" in bocca!!!!
Svegliatevi da qst coma vegetativo

Francesco Parente 04.02.14 09:49| 
 |
Rispondi al commento

Avete ragione: "i soldi dove si vuole si trovano".
Sono un'insegnante e da anni assisto allo sgretolamento premeditato della scuola pubblica.
Non si tratta soltanto dell annoso blocco degli stipendi e degli scatti d anzianità, finalizzato alla svalutazione e alla demotivazione del corpo docenti nonché, a lungo termine, alla formazione -o meglio deformazione- di una generazione di ignoranti ricattabile e manipolabile.
Si tratta anche del dimezzamento dei collaboratori scolastici, delle risorse destinate ai progetti di qualificazione didattica e all acquisto dei materiali di prima necessità, registri di classe compresi -ormai a carico delle famiglie chiamate asetticamente "utenti". Si tratta del vergognoso aumento degli alunni per aula, ulteriormente aggravato dalle importanti presenze di extracomunitari che costringono un insegnante a gestire contemporaneamente fino a 5 lingue e culture diverse. Si tratta di molto altro ancora perlopiù sconosciuto all opinione pubblica.
Contratti di lavoro calpestati, diritti dell infanzia e costituzionali ignorati.
Avete ragione: "i soldi dove si vuole si trovano".
Forza 5 Stelle, siamo con voi.

laura dalla marta 04.02.14 09:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questi ci succhiano il sangue e noi ancora qui a guardare passivi??
sono stanco ,stufo e incazzato!!!

gianluca carnevali (elianto72), roma Commentatore certificato 04.02.14 09:38| 
 |
Rispondi al commento

Come si possa regalare cosi tanti soldi ad un sistema che praticamente possiamo definire USURAIO.
Se avete dei risparmi e li mettete in banca per una cifra di 5000 euro vi daranno ogni anno 56 euro di interesse.
Mentre se chiedete 5000 euro di prestito in un anno dovrete restituire alla banca 5490 .
Con tutti questi soldi di guadagno circa 10 volte di più di quello che si da ai cittadini Italiani, che sappiamo hanno un patrimonio stimato in 3.500 miliardi di euro.
Dobbiamo inoltre dire che le banche non hanno costi esagerati di produzione.
non acquistano come le fabbriche il materiale dei componenti .
Dove finiscono tutti questi utili???
Gli utili che adesso faranno con la restituzione delle quote in eccedenza(il 3%) che fine faranno???
In quali giochi di carta straccia verranno investiti o in quali paradisi fiscali prenderanno polvere , invece di finanziare il lavoro ed il COSTO DEL LAVORO, aumentare le pensioni e combattere la CORRUZIONE.

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 04.02.14 09:36| 
 |
Rispondi al commento

ITALIANI IDIOTI, NEMICI DELLA PROPRIA TERRA, CONTINUATE A VOTARE A QUESTI PD PDL E ETC ETC. SPERO CHE SI MANGERANNO TUTTO DI VOI E DELLE VOSTRE FAMIGLIE CON LE TASSE E LA CRISI... SIETE DEI COGLIONI!!!!!!!!!!

Salvatore Tafuto Commentatore certificato 04.02.14 09:31| 
 |
Rispondi al commento

Ci si immaginerebbe che un personaggio, divenuta per nostra disgrazia presidente della CAMERA, ma comunque rapresentante di un gruppo di sinistra (??????) come SEL, di fronte ad un provvedimento abnorme - sarei tentato di descriverlo COME LA RAPINA DEL SECOLO se non ci fosse stato il PRECEDENTE DEL FONDO SALVA-STATI (??????) CON I SUI 50 MLD di euro GIA' STUPIDAMENTE versati dall'ITALIA nei primi mesi del 2013 e messi a carico del debito pubblico che si è SUBITO IMPENNATO AL 130 % RISPETTO AL PIL - doveva sobbalzare di un paio di metri sulla propria seggiola ED ARRABBIARSI COME UNA SCIMMIA DICENDO: QUESTO ATTO VERGOGNOSO NEI CONFRONTI DEL POPOLO ITALIANO, LO CANCELLATE O NON LO METTO IN DISCUSSIONE !!!!

DOPO ESSERSI RESA COMPLICE DI QUESTO ENNESIMO MISFATTO LA SIGNORINA TU-MI-STUFI SE L'E' PRESA CON GLI INTERVENTI SICURAMENTE CAFONAL APPARSI SUL BLOG DI GRILLO !!!!

Ci si domanda però perchè la SIGNOROTTA va a guardare SOLO il blog di Grillo ????
Eppure basta andare a vedere su YOUTUBE i video che la riguardano e leggerne i commenti che seguono per scoprire quanto sia BEN VOLUTA DAL POPOLO ITALIANO !!!!

E così è sicuramente se si vanno a vedere tantissimi altri BLOG, anche insospettabili, che contengono epiteti ed ingiurie di tutti i tipi !!!

Ma questi ovviamente non fanno testo !!

LA VERITA' E' CHE LA RETE CI PONE DI FRONTE AD UNA REALTA' BEN DIVERSA DA QUELLA DEI MEDIA TRADIZIONALI DOVE LA GRANDE MAGGIORANZA DELLA POPOLAZIONE ASSISTE INERTE AI PISTOLOTTI DEI SOLITI NOTI E POTENTATI DI TURNO !!!

Nella rete si pone il problema che anche il più ignoto cittadino, bello, brutto, ricco, povero, istruito o meno, maniaco, delinquente, onesto, laico religioso ecc. possono scrivere e far conoscero il loro parere, qualunque esso sia, a tutta la COLLETTIVITA' !!

In rete gli INCARICHI PUBBLICI O DI PARTITO NON VALGONO PIU' ogni cittadino vale uno, senza alcuna distinzione: si possono pure cancellare le offese NON CERTO LE IDEE CHE CIRCOLANO !!!!

michele barberi, Empoli Commentatore certificato 04.02.14 09:21| 
 |
Rispondi al commento

BISOGNA ORGANIZZARE UNA RIVOLUZIONE CHE COINVOLGA ANCHE GLI ALTRI STATI D'EUROPA.
Se siamo in tutta questa situazione, se abbiamo i malati di Sla senza sussidi, se in Grecia muoiono di fame e si danno i soldi alle banche E' COLPA DEL SISTEMA FINANZIARIO e in modo particolare di questa tremenda unione monetaria che sta devastando la carne viva di interi popoli.
Rimanere nel nostro orto non ci aiuterà, dobbiamo allearci con tutti i movimenti antieuropeisti dei vari stati per rovesciare questa unione, voluta dall'alto e che non ha giovato e non gioverà ai popoli. Le conseguenze negative sono molto superiori a quelle positive, BISOGNA PRENDERNE ATTO. Unendo un fronte di protesta interno ad uno esterno, europeo, allora sì che si può cominciare ad avere voce in capitolo e provocare una sollevazione.

carlo b. Commentatore certificato 04.02.14 09:10| 
 |
Rispondi al commento

HooOOO! raga, avete visto il debito italiano che impennata ha avuto negli ultimi giorni????
era 2 mila e 89 milioni pochi giorni fa' ....stamattina era a 2mila100 e ora solo poche ore piu' tardi e gia' a 2mila 129 !!!!!!
CHE STA' SUCCEDENDO!!!????
io ciappo tutto e scappo in costarica!!

ciro ricci 04.02.14 09:06| 
 |
Rispondi al commento

Le reazioni definite "barbarie" del M5S sono sacrosante! Forza e avanti tutta con la scatoletta di tonno! Questo ammasso di corrotti che siedono in parlamento deve capire finalmente che non è più possibile "portare per il culo" (scusate la barbarie) gli italiani "incazzati", facendo il gioco delle tre carte: tagliola e poi accuse di sessismo contro chi protesta.
Adesso c'è lo "svuota carceri" per liberare gli amici mafiosi e corrotti....
Forza con la massima decisione!

Goffredo B., Terni Commentatore certificato 04.02.14 09:06| 
 |
Rispondi al commento

Avete provato a leggere i commenti di domenica 2 febbraio sulla pagina facebook della Presidnete della Camera?

Sono critiche negative.

Gian A Commentatore certificato 04.02.14 09:01| 
 |
Rispondi al commento

IO PENSO CHE SE SI SCOPRE DEI LADRI IN FLAGRANTE REATO(FURTO ALLA NAZIONE)CHI VIENE DERUBATO ..VA DIFESO DA CHIUNQUE E 'ONESTO .FORZA M5S IL RESTO SONO..60 MILIARDI DI CORRUZIONE ANNUA CACCIAMO I MERCANTI DAL TEMPIO!

rosario familio 04.02.14 09:01| 
 |
Rispondi al commento

Ma se la BdI fosse pubblica, quei dividendi andrebbero allo Stato. Ulteriori introiti.
Ma in perfetta sintonia con la linea economica e manageriale della classe politica, ai privati vanno gli utili delle privatizzate e allo stato, cioè a noi, i debiti da pagare.

Gian A Commentatore certificato 04.02.14 08:57| 
 |
Rispondi al commento

Ieri da Formigli (un altro dei grandi manipolatori della verità) a Piazza Pulita c'è stato l'ennesimo tentativo menzognero di travisare la realtà: l'aumento di capitale a 7,5 Miliardi è solo un artificio contabile!
Ma questi vengono da Marte? Ogni aumento o come in questo caso(come affermano i maghi dell'informazione)rivalutazione del capitale sociale deve essere GARANTITA o con conferimenti o con le Riserve ordinarie/straordinarie.
In studio la De Micheli (altra mistificatrice PD -ex ?- bersaniana) sorrideva agli incalzanti appunti critici che solo la Meloni portava e il tanto caro Battista che ne sparava una ogni 2 secondi (il beneficio per lo stato -tassazione dividendi- ora è arrivato a 2 miliardi..nemmeno i conti sa fare!!).
Hanno avuto la faccia tosta di affermare che non c'è stato nessun regalo alle banche..al massimo potrebbe esserci qualcosa nel caso siano costrette a rivendere le loro quote (se lo vogliono..badiamo bene).
“E’ una azione di governo tesa a favorire il credito alle imprese”..ma questi MENTONO sapendo di mentire, sono veramente dei manipolatori della realtà.
Oltretutto la farsa delle Banche che possono solo rivendere ad altre banche che hanno la sede in Italia … fanno finta di non sapere che oramai le multinazionali possono anche avere filiali nel nostro Paese, ma se il nocciolo (vedi capitale) è all’estero, son di fatto STRANIERE.
In tutto questo Formigli tendeva democraticamente a non far parlare/stoppare chi (vedi la Meloni o Padellaro) non si piegava alla verità di regime, o riesumava la teoria della mancanza di democrazia nel movimento con la De Pin!
E questi vogliono fare i giornalisti? Vogliono sentirsi e ritenersi i garanti della verità politica italiana? Non sanno nemmeno (o forse non vogliono) scegliersi collaboratori preparati che sappiano fare una vera analisi dei fatti e riportare ai cittadini la verità!
So che stare li è spesso deprimente per la faziosità dei conduttori,ma se fossimo stati presenti li avremmo smascherati!!

Marc Spagnoli, Roma Commentatore certificato 04.02.14 08:54| 
 |
Rispondi al commento

In questi giorni sto leggendo il libro di Papa Francesco, ed in un capitolo, uno dei più intensi ed espliciti , parla della differenza tra Rabbia ed Ira, e tra Peccatore e Corrotto.
In sintesi.
Il Peccatore è colui che sbaglia, ma è cosciente del suo errore e cerca di non peccare più.
Il Corrotto è colui che sbaglia reiteratamente e consapevolmente, facendo del sopruso e della malvagità i dettami della sua vita.
L'ira è negativa e scatta quando un Corrotto viene smascherato.
La Rabbia è positiva e scatta quando un Giusto è vittima di un sopruso di un Corrotto.
La Rabbia è necessaria per contrastare e combattere il Corrotto.
Qualcuno sostiene che è attuale.
Benissimo. I Media oggi parlano del M5stelle come di un manipolo di eversori contro le istituzioni e di Attivisti potenziali stupratori ( parole della Boldrini ,che ringrazio,da Fazio).
Per quanto mi riguarda ciò che è capitato inParlamento è stata la reazione di Rabbia di un gruppo di persone Oneste di fronte all'ennesimo sopruso di una Casta di corrotti.
Difatti il pugno in faccia l ha preso una deputata 5 stelle, vittima di uno scatto d' ira di un Corrotto.
Conosco personalmente Loredana Lupo, la deputata vittima della sganascione del Questore, 45 kg di persona buona, la più Mite del mondo, con una bambina di 3 mesi che tiene con l'aiuto economico del Gruppo in una saletta messa a disposizione alla Camera.
La stimo e l'apprezzo per il suo tentativo di occupare in segno di protesta i banchi del Governo, di fronte al sopruso di impedirgli il suo diritto Costituzionale di fare opposizione.
Anch'io sono una persona mite. Da sempre.
Ma ho deciso da tempo che di fronte ai Corrotti eserciterò tutta la mia Rabbia Positiva con forza e decisione, nel limiti consentiti dalla Legge, e alzerò la voce e non sarò di certo Mite, perché so di essere dalla parte del Giusto.
Prendendo esempio dal mio Unico ed Alto riferimento ,quando scacciò i mercanti dal tempio a calci in culo.

Mauro GIORGIS 04.02.14 08:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ssssssssccccccccc... Zitti... Non offendete nessuno ... Non dite nulla... Non si può non si deve... Altrimenti ci accusano di aver dato 15 mld alle banche islamiche e fomentato il terrorismo ...

Alberto Da Sabaudia 04.02.14 07:53| 
 |
Rispondi al commento

Cara Viviana ieri alla trasmissione Piazza Pulita c'erano i soliti rappresentanti della destra e della sinistra, e compagnucci della carta stampata al desco dei partiti, ma pagati con i nostri soldi,i quali si sono scontrati sul regalo fatto alle banche. Ora atteso che non sono stati gli unici regali, citiamone qualcun altro per esempio quello fatto con l'istituzione dei conti correnti "coatti". Che cosa è se non un regalo alle banche ?. Obbligare come hanno fatto loro del "PARTITO UNICO" alla tenuta di un conto corrente anche "i pensionati", non è stato forse stato dettato dalla volontà del sodalizio Letta_Berlusconi dare "un ulteriore aiutino" alle banche?. I conti correnti hanno un costo per il correntista, e un ricavo per la banca, e ciò è indiscutibile. Chi se ne è avvantaggiato?. Senza contare il disagio creato agli anziani, e le file trasferite sulle spalle dei cittadini in pensione. Il pagamento delle bollette condominiali sono o non sono, un altro regalo alle POSTE ITALIANE?. Pensate per un attimo a tutte le bollette condominiali pagate da tutti gli italiani per prime e seconde case, sono centinaio di milioni di bollettini all'anno. Minimo sono 15 bollettini mensili, 12 per rate ordinarie e tre per le trimestrali dell'acqua e fogna. Totale 15 bollettini?. Abbiamo dimenticato le bollette straordinarie.. ma lasciamole pure, ad abbundantiam. Abbiamo 15x€1,33= €.19,95. La rappresentante del PD-L ha detto che nelle buste paghe ci sono €.14,00, e che sono state rivalutate le pensioni?. La rivalutazione in busta paga o delle pensioni ha coperto almeno questi due aumenti "occultati ad arte", credo proprio di NO!. Ogni giorno vedo nel condominio dove vado a trovare mia madre,un anziano pensionato, che scende e spia terrorizzato all'interno della cassetta della posta. Quanto poi alla discussione intervenuta, è ovvio che " le massime cariche istituzionali " così come si sono comportate "non rappresentano , più "TUTTI GLI ITALIANI".Sono espressione del PARTITO UNICO

Vincent C. 04.02.14 07:44| 
 |
Rispondi al commento

Arroganti, prepotenti e loschi. Fissi sui loro interessi e privilegi. Ma hanno paura, hanno , infatti, dispiegato un attacco mediatico senza precedenti, condotto da sedicenti giornalisti ammaestrati. Forza ragazzi, non arrendetevi, siete nel giusto. Grazie.

Luca Traina 04.02.14 07:41| 
 |
Rispondi al commento

Un sacco di fumo alzato da tutti per nascondere un sostanzioso arrosto di 7,5 miliardi di euro regalato alle banche e tolti ai cittadini.

Roberto B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 04.02.14 07:14| 
 |
Rispondi al commento

Ieri sera trasmissione politica non ricordo il nome, ha ben difeso la verità di quanto avvenuto alla camera Giorgia Meloni, possibile che i parlamentari del movimento non riescano ad essere più presenti in TV, trovate un sistema

Diletta Graziano, Genova Commentatore certificato 04.02.14 07:08| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno puô dirci se ci hanno scippato anche la famosa riserva aurea di Bankitalia? Senza quella ci impedirebbero l'eventuale uscita dall'euro!!! Sarebbe il più grande furto con destrezza della storia.
Claudio Graziati

claudio graziati 04.02.14 07:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma non è che sono le solite banche che devono salvare alitalia

Diletta Graziano, Genova Commentatore certificato 04.02.14 06:51| 
 |
Rispondi al commento

MENTRE LE TV E PARLATOI PUBBLICI NON SMETTONO DI PARLARE DELLA RIVOLTA DEL MOVIMENTO,EVERSORI E
VIOLENTI E MALEDUCATI......I PARTITOZZI LOBBISTI
LADRUNCOLI ...TOMI TOMI... CACCHI CACCHI FINISCONO DI ARRUFFARE
GLI ULTIMI SPICCIOLI IN CIRCOLAZIONE: GRILLO E' UNO POSSIBILE STRUPATORE ...ITALIOTA MOLLA LA GRANA - GNAM-GNAM - FOTTI-FOTTI- ARRAFFA E PORTA A CASA...
POI LE IMPRESE LICENZIANO, E CHI SE NE FREGA,TANTO I GRILLINI SONO STUPRATORI...!
LA FIAT SCAPPA A GAMBE LEVATE DALL'ITALIA...E CHI SE NE SBATTE TANTO GRILLO E' UN SOBILLATORE...!
LA GENTE MUORE DI FAME E NON E NON...RIESCE A FARE STUDIARE I PROPRI FIGLI...E CHI SE NE FREGA TANTO GRILLO E' UN COMICO MATTO !.....
ITALIANI ATTENTI E SVEGLIA !!!!!!!!!!!!!

#QUESTPARACULETTIACASA!!!!!!!!!!!!!!!!!!

MENTRE NON SI ARRIVA ALLA FINE DEL MESE,,,

cres 04.02.14 05:11| 
 |
Rispondi al commento

Non è un caso che draghi si trovi al posto giusto è al momento giusto

Maurizio Giannattasio, Vado-Monzuno Commentatore certificato 04.02.14 05:07| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi ma volete veramente inchiappettarvi le banche e' molto semplice domattina andate in banca o al bancomat e prelevate tutto quello che avete.

Roberto 04.02.14 03:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il primo provvedimento del nuovo governo m5s deve essere la nazionalizzazione a costo zero per lo stato di tutte le banche sul territorio con l'emissione di una moneta parallela all'euro per i soli scambi interni e lasciare ai cittadini decidere se usare l'euro per i pagamenti o la nuova moneta.

Roberto 04.02.14 03:32| 
 |
Rispondi al commento

E corre voce che tra quelle banche assicurazioni ed enti sono certe siano con le pezze al culo.

Marco R. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 04.02.14 02:40| 
 |
Rispondi al commento

E secondo il governo non ci sarebbero soldi per ristritturare le carceri ?

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 04.02.14 02:20| 
 |
Rispondi al commento

C'è un bellissimo libro che va letto a fondo per capire ancora meglio che cosa sta accadendo e che cosa accadrà. Ma soprattutto chi è che ci governa. I "Panni sporchi della Sinistra", ma sporchi parecchio, di Ferruccio Pinotti, arguto giornalista del Corriere, edito da Chiarelettere. In esso si adombra la tesi che sul più alto colle romano sieda un ex agente della Cia, più volte indicato in vari documenti del kgb come "l'americano", pupillo di un altro esponente dei servizi atlantici, Giorgio Amendola, fondatore con Napolitano della "linea migliorista" in seno al Pci. Entrambi in odore di massoneria deviata lussemburghese e transatlantica. Mosca chiuse le porte in faccia ad entrambi proprio per il pericolo di infiltrazioni da parte dei servizi americani. Insomma, un golpista al servizio dell'America che governa un Paese il cui capo del governo è un uomo del Bildenberg, inseme alla signora ministro degli esteri Emma Bonino. Tutta gente che ovviamente sta facendo gli interessi dei grandi potentati finanziari internazionali, sulla pelle dei cittadini italiani. Grazie a quei pagliacci che in Parlamento cantavano "Bellaciao" mentre veniva approvato il decreto truffa Imu-Bankitalia. Ma che strana sinistram quella italiana. Dai monti partigiani, a cani da guardia e servi della gleba di uno dei regimi più corrotti del mondo. Comunisti infiltrati dalla linea migliorista dei signori Amendola e Napolitano, in odore di massoneria deviata, al soldo della Cia. Ma che bel quadretto fantapolitico! Il fatto è che forse è vero. I pagliacci di destra, di sinistra e di centro negli ultimi 40 anni si sono divorati l'Italia e ancora non gli basta. E il bello è che con i nostri soldi la Rai, che vuole anche il canone, fa loro da cassa di risonanza. Andrebbero tutti incriminati per crimini contro l'Umanità per quello che hanno fatto passare e fanno passare agli italiani. Altro che alto tradimento della Repubblica italiana!. Ma le legioni dei Cesari sono in marcia. La storia è inesorabile.

Fabrizio ., Milano Commentatore certificato 04.02.14 02:00| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

ci sono sempre state incassature al parlamento e pure schiaffi e spintoni !!non solo nel parlamento italiano anche all'estero di che meravigliarsi!! Il vero problema che ancora una volta i soldi degli italiani vanno alle banche ! Se la boldrini pensasse a fare il suo lavoro seriamente io e tanti giovani ..forse potremo mettere su la speranza di farci una famiglia !!

Gerardo p. 04.02.14 01:22| 
 |
Rispondi al commento

le azioni scomposte di questa masnada sono palesemente al di fuori del dettato costituzionale.
la vera opposizione, che pensavano di potere affrontare con il compromesso, li sta letteralmente terrorizzando.
sanno che presto dovranno abbandonare la nave e cercano di accaparrarsi quanti piu' viveri possibili.
penosi ratti da sterminare....

macgenio 04.02.14 01:13| 
 |
Rispondi al commento

Sento che sta per finire tutto!
Sento che se continua così il sogno di avere un movimento come questo in parlamento rischia di svanire!
Non si puó ottenere tutto e subito...se continuiamo così troveranno un modo per sbatterci fuori...lo sapere benissimo che possono farlo!
Calma calma calma...ragazzi !!!
Fate politica costruttiva...e aspettiamo le elezioni altrimenti perdiamo voti!!!
OGD

Oreste G. Daniele 04.02.14 01:11| 
 |
Rispondi al commento

Un consiglio a tutte le persone che non vogliono più farsi prendere x il culo da ladri come le banche....PORTATE VIA I VOSTRI SOLDI FUORI DALLE BANCHE e vedrete che queste ultime cominceranno a preoccuparsi.....riprendetevi i vostri soldi e mettete in condizioni i parassiti di questo sistema truffaldino di avere il problema di dove recuperare la carta moneta visto che ti prestano qualcosa che loro non posseggono....e' tutto virtuale....ti comprano la tua vita facendosi impegnare x 30/40 anni di mutuo x una merda di casa in cambio di garanzie,mentre loro non rischiano nulla(leggete DAVID ICKE)....bisogna che tutte le persone capiscano che il sistema bancario e' studiato da ladri che non fanno assolutamente fatica a rovinarti....hanno buttato le reti svariati anni fa ora le stanno tirando e i malcapitati sono coloro che hanno creduto in questi ladri....godo nel sapere che qualcuno derubi una banca....rubano solo a dei grandi ladri.....

Carmine delle cave 04.02.14 01:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

****************************************************

ADUSBEF E FEDERCONSUMATORI PRESENTANO DENUNCE A OLTRE 100 PROCURE DELLA REPUBBLICA SUL DECRETO-PORCATA BANKITALIA


Adusbef e Federconsumatori stanno presentando in queste ore esposti ad oltre 100 Procure (da Agrigento a Cassino, da Busto Arsizio a Urbino) contro l'operazione di rivalutazione delle quote della Banca d'Italia.

Secondo le associazioni infatti il contestato decreto "oltre a configurare un aiuto di Stato mascherato alle banche socie, potrebbe concretizzare ipotesi delittuose dato il trasferimento forzoso dallo stato patrimoniale di Bankitalia (Ente Pubblico), costretta ad attingere dalle riserve ordinarie e straordinarie (22,6 miliardi di euro al 31.12.2012), per ricapitalizzare le banche socie con un apporto di 7,5 miliardi lordi (6,6 miliardi di euro netti)".

Per questo la nuova normativa, annunciano, "finira' davanti la Procura Generale della Corte dei Conti per danno erariale, alla Commissione Europea per aiuti di Stato, a 130 Procure della Repubblica con ipotesi di peculato".

''Non auspichiamo certamente il fallimento del sistema bancario, ne' quello di singole banche. Non vogliamo nemmeno la nazionalizzazione. Quello che pero' vorremmo fosse evitato in ogni modo e' che vengano regalati dei soldi alle banche, nello specifico ben 7,5 miliardi'' - affermano le associazioni Federconsumatori ed Adusbef.

''Le risorse messe in campo per un salvataggio o una patrimonializzazione dovrebbero almeno essere tradotte in azioni di proprieta' da parte di chi le elargisce: in questo caso lo Stato'', dichiarano i presidenti delle associazioni Rosario Trefiletti ed Elio Lannutti.

''Cio' che maggiormente ci irrita e troviamo inspiegabile e' il fatto che tale operazione sia stata legata al decreto Imu. In questo modo sono venuti a mancare totalmente i criteri di trasparenza, vero fulcro della democrazia. Inoltre non e' stata possibile una discussione seria e approfondita che ponesse condizioni preci...

WMV5* 04.02.14 00:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++

MI SPIACE CORREGGERITI VIVIANA, NON SI TRATTA DI REGALO, MA DI RAPINA A MEZZO LEGISLATIVO.

IN QUESTO CASO I MANDANTI DELLA RAPINA SONO LE FONDAZIONI BANCARIE DI CUI SONO A CAPO GLI STESSI PARTITI!!!

++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++

WMV5* 04.02.14 00:11| 
 |
Rispondi al commento

Buona sera, ho appena visto su rai news ( telePD) la rassegna stampa.
Scusate la domanda; ma è normale che un presidente del consiglio reputi questo articolo una barbaria????
Scusate nn trovate veramente angosciante se nn inquietante che suddetto articolo susciti tali commenti e spinga sti mezzi giornalisti a fare certi titoli??
se questa la definiscono violenza e barbaria significa che sono letteralmente allo sbando.
Un abbraccio a tutti amici cittadini, NON MOLLIAMOOOO

Mattia facchini 04.02.14 00:10| 
 |
Rispondi al commento

10 secondi su Porta a porta e senti dire che Dambruoso è una brava persona che difendeva le poltrone del governo...azz.un'altro che non molla la seggiola!
Simpatica la Meloni,peccato che poi finirà nella "banda Berlusconi".

Alessandro Saccavino, Udine Commentatore certificato 03.02.14 23:54| 
 |
Rispondi al commento

Vi prego guardate su rete 4 che sta succedendo sono proprio alla fine
Forza ragazzi
Futuro elettore 5stelle

Stefano F., Milano Commentatore certificato 03.02.14 23:47| 
 |
Rispondi al commento

Ma di questo non si sente dire niente dalla stampa solo "GRILLINI VIOLENTI BARBARI STUPRATORI" e mentre alla gente vengono frullati i coglioni con queste stronzate i soldi vanno nelle stesse tasche. SVEGLIA ITALIANI CHE CAZZO STATE ASPETTANDO ?

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 03.02.14 23:47| 
 |
Rispondi al commento

E' uno scandalo e spero che facciate opposizione in parlamento cambiando le cose..... E' per questo che siete li !!!!! Avanti

Simone dominici 03.02.14 23:42| 
 |
Rispondi al commento

I nostri politici e il nostro governo hanno regalato miliardi di euro alle banche, in questo modo stanno ammazzando indirettamente tanti suoi concittadini e anche i suoi elettori. Ci saranno tanti imprenditori che hanno bisogno di soldi, molti disoccupati che hanno perso il lavoro e hanno bisogno di reddito,il nostro territorio che stà affondando, la terra dei fuochi che stanno morendo di cancro. Indirettamente il nostro governo i nostri politici e il capo dello stato sono responsabili indirettamente della morte di persone che già non ci sono più e di persone che spero non faranno la stessa fine

claudio a., verona Commentatore certificato 03.02.14 23:25| 
 |
Rispondi al commento

forza 5 stelle siete tutti noi non mollate

claudio gullotto, randazzo Commentatore certificato 03.02.14 23:25| 
 |
Rispondi al commento

Vomito, disgusto, senso di i inpotenza. rabbia tanta rabbia

claudio gullotto, randazzo Commentatore certificato 03.02.14 23:18| 
 |
Rispondi al commento

Allucinante. Ancora una volta le lobby hanno vinto. Ma mi domando il PD sta con i forti o con i deboli ?. Sinceramente non l'ho ancora capito. Certamente l'opposizione del M5S aveva le sue ottime motivazioni. Complimenti alla Boldrini COMPLICE di una nefandezza assurda come la tagliola

Renzo Grillo 03.02.14 23:17| 
 |
Rispondi al commento

Grande Meloni a Piazza Pulita!
Grillina ad honorem.

Pli75 R., Lecce Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.02.14 23:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono ingordi i soldi non le bastano mai più ne hanno e più ne vorrebero

mi fanno tanta pena perchè in fondo a tutta questa storia si trovano
a confrontarsi come nella livella del immortale TOTO'

rina c., pescia Commentatore certificato 03.02.14 22:36| 
 |
Rispondi al commento

Facciamo una gara... Vediamo quale giornale pubblicherà questa verità.. .

Aski 03.02.14 22:35| 
 |
Rispondi al commento

Questi sono i veri disastri! 7,5 miliardi dati alle banche per poi rifinanziare i stessi partiti e poi il cittadino onesto è costretto a fare i salti mortali per arrivare a fine mese o l' imprenditore deve chiudere percheè la banche non gli fanno credito.Questi politici e girnalisti corrotti( che li tengono in vita) devono solo scomparire e basta!
In alto i Cuori

marcello c., sabbionara trento Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.02.14 22:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi tutti noi osserviamo quanto sta accadendo in Italia e ci domandiamo:
Perché i nostri governanti mirano solo alla loro ricchezza che è un accessorio?
Loro fanno mostra del diritto e della giustizia mentre tra loro non bramano forse solo ciò che sazia il loro ventre?
Ma così non si genera il conflitto con il popolo e la decadenza del Paese?
I beni che hanno così malamente accumulato in modo altrettanto malvagio saranno dispersi.
Ciò che si sta annunciando in questi ultimi tempi non indica forse di già l'inizio di un tracollo di questo loro anomalo sistema?
Per ottenere il rispetto della popolazione retta nell'agire è necessario allontanare i disonesti dalle loro blasfeme cattedre del potere istituzionale. Oggi i corrotti sono innalzati sulla loro scrannaccia calpestando la rettitudine e la giustizia.
Dalla corruzione si diffonde il male che si manifesta sempre più negli squilibri del tessuto sociale e quindi del lavoro.
Gli insegnamenti impartiti per secoli dai pulpiti delle cattedrali sono serviti solo a produrre questa abnorme bestemmia che è prima di tutto manifesta nella corruzione e poi nella diffusione della menzogna al popolo da parte dei governanti?
Ciò che sta accadendo in questi tempi ne è la drammatica conferma, come avremo la capacità di salvarci nell'oscuro futuro che ci si palesa ai sensi?
Quale diritto e quale giustizia regnano nel nostro attuale paese?
Se tutto questo putridume non sarà rimosso come si potrà risalire la china della produttività dell’Italia intesa come espressione del lavoro onesto svolto dal popolo?

Pier Luigi Tenci, Torino Commentatore certificato 03.02.14 22:27| 
 |
Rispondi al commento

PIAZZA PULITA. FORMIGLI PARTE COL PIEDE SBAGLIATO.Anche Formigli è scivolato ed è andato a sbattere. Ha iniziato la puntata di "Piazza pulita" su La7 imperniata su Grillo riprendendo la domanda della Bignardi al deputato 5 Stelle Alessandro Di Battista sul genitore fascista. Di Battista ha risposto a tono ed in modo esaustivo al quesito poco professionale della ex conduttrice del "Grande fratello". Ma la materia del contendere che ha scatenato le polemiche e l'ira pentastellata non era questa. La vera materia del contendere è stata nascosta sotto il tappeto. L'episodio grave si è registrato dopo, quando - uscito dallo studio Di Battista - è toccato ad Augias sedersi di fronte alla Bignardi. Sorprendentemente l'intellettuale-scrittore e apprezzato uomo di cultura - dopo aver abdicato a stile ed eleganza che lo hanno sempre contraddistinto - l'ha fatta fuori del vaso indirizzando dure e ingenerose critiche a Di Battista senza che il parlamentare pentastellato potesse replicare. Un trappolone vergognoso da parte di una signora che farebbe bene a cambiare mestiere.
Ps. Ma Pigi quanti anni ha? Possibile che non abbia capito per quale motivo alla Camera c'è stata quella che chiamano la "prima volta"? Possibile che non si sia accorto che per la prima volta in Parlamento siede una opposizione vera?

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 03.02.14 22:21| 
 |
Rispondi al commento

Formigli ti puoi risparmiare di creare situazioni imbarazzanti con il senatore buccarella tanto VINCIAMO NOI

Pescatore 03.02.14 22:18| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe condivido in pieno la contestazione, anzi era ora che si iniziasse a fermare questi porci, come italiano o sempre pensato che questi devono lavorare e studiare tutto ma soprattutto difendere la voce di quelle persone comuni, oggi più che mai c'è un'attacco alla democrazia e questo non è accettabile come non è accettabile che una carica dello stato dica delle cose che non stanno ne in piedi ne in terra io sono qui e ci sarò se tu vorrai ascoltare un umile cittadino

Mario esposito 03.02.14 22:08| 
 |
Rispondi al commento

sono ladri patentati e basta

nessun copy 03.02.14 22:05| 
 |
Rispondi al commento

La senatrice espulsa sta parlando a "piazza pulita", e quasi gli dispiace di quei due mesi di stipendio persi prima di entrare nel gruppo misto
Non lo dirà stasera ciò, ma una volta ci ha pianto..hahaahaha

Mirco giacche', camerano Commentatore certificato 03.02.14 22:00| 
 |
Rispondi al commento

poerine ste banche se i partiti non viregalavano i nostri soldi dei cittadini italiani vu morivate di fame mi fate pena ed ora vi spiego il perche,io tempo in dietro o letto un messaggio bellisimo del presidente del uruguai,che si e' tagliato lo stipendio del 90% e vive in una piccola casa di 50 metri quadri il presidente dice che chi non si contenta di viere con poco non si contentera mai di vivere con tanto,ecco questo presidente e' felicissimo della sua vita e il suo popolo gli vuole un gran bene ed allora cosa vale di piu' nella vita un misero pezzo di carta con sopra stampato un numero o l'affetto del tuo popolo rifletteteci bene ed aprite le coscienze...

roberto fiaschi, tavarnelle val di pesa Commentatore certificato 03.02.14 21:56| 
 |
Rispondi al commento

Grazie, ancora una volta il nostro e caro pd ha regalato, visto l'abbondanza dei nostri soldi alle banche un po' di risorse.Cosa dire ancora grazie continuate a pensare che siamo tutti degli stolti, andate in tv ecc ha raccontare le classiche menzogne. Siete dei grandi. Vi prometto che la pross volta vi voterò voi ci tenete tanto a noi, ops ma col cavolo vi voterò anzi da quando è nato il movimento alla faccia vostra e al momento opportuno. Fuori dalle b......

Aldo Secco 03.02.14 21:49| 
 |
Rispondi al commento

OGGI SI DISCUTEVA ANCHE SU UN DDL PROPOSTO DALLA PARLAMENTARE GIORGIA MELONI CHE RIGUARDAVA LA RIDUZIONE DELLE PENSIONI D'ORO FINO AD UN TETTO MASSIMO DI 3500,00 EURO NETTI, INDOVINATE COME E' ANDATA.
VIVA VIVA GRILLO

Alessandro Demuru 03.02.14 21:41| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno ha pensato di chiedere con procedura d'urgenza alla corte di Strasburgo di bloccare la legge sulla Banca d'Italia per aiuti di stato alle banche italiane?
Ancora, perché non fare una denuncia collettiva per ingiurie e diffamazione per le dichiarazioni della Boldrini da Fazio che dice che siamo tutti potenziali stupratori?
E chiedere un parere preventivo di costituzionalità alla Consulta sull'ipotesi di legge elettorale?

Franco Cecchini 03.02.14 21:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Povera Boldrini e i suoi ' lobbist Pd pdli'

Mirco giacche', camerano Commentatore certificato 03.02.14 21:38| 
 |
Rispondi al commento

ono stata operata di colecisti le zucchine costano 5 euro al chilo, hanno bisogno in serra di 18 gradi. oggi e' rincicciato Rubelli , forza a te SCONVOLGENTE BEPPE GRILLO non e' che si vuole fare il risanamento dello stato con le zucchine io quando mi muovo ed il movimento e' azione uccido miriadi di formiche e perché le formiche sono meno degli esseri umani e perché nei decreti omnibus ci infilano tanti problemi e gli ni interessa solo uno. le zucchine avanti. mav

maria VESCUSO , roma Commentatore certificato 03.02.14 21:37| 
 |
Rispondi al commento

Ho appena visto Freccero e Augias su LA7. Grande Freccero!

Bruno floris 03.02.14 21:18| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori