Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La web tax dei renziani

  • 39


tax_renzie.jpg

"Alla Camera Mirella Liuzzi ha presentato un emendamento per sopprimere la web tax.
Nel corso del suo intervento ha citato Matteo Renzi: “Il problema della webtax va posto nei luoghi centrali che sono quelli europei e non in violazione delle norme dei trattati europei e dei trattati di reciprocità fiscale. Questo perché diamo l'impressione di essere un paese che rifiuta l'innovazione”
Gli uffici della Camera avevano già evidenziato l'incompatibilità con la normativa comunitaria in materia di libertà di circolazione di beni e servizi della web tax. In pratica è solo una presa di tempo prima che l'UE bocci definitivamente questa norma voluta da Francesco Boccia, sperando che l'italia prima non vada in infrazione, cosa che comporterebbe un esborso da parte dei cittadini italiani. L'emendamento è stato respinto dal Pd, con isolati deputati del partito renziano che hanno votato sì."
M5S Camera

9 Feb 2014, 11:00 | Scrivi | Commenti (39) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 39


Tags: Boccia, Camera, luzzi, M5S, renzie, web tax

Commenti

 

Ho trovato un articolo sul caso Berlusconi - De Gregorio (compravendita di deputati)
a pag. 10 sul prestigioso IlSole24Ore.

Ve lo segnalo.
Oggi 13 febbraio 2014.

Francesco Cagliari 13.02.14 08:14| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi...

Devo dirvelo, questo qui secondo me di democratico ha veramente poco...Tra l'altro dice anche lui "Mi consenta..."

https://www.youtube.com/watch?v=8SQGAreRQAI

Massimiliano Princigalli, Roma Commentatore certificato 11.02.14 12:42| 
 |
Rispondi al commento

Leggete ciò che ho appena trovato:

http://napoli.repubblica.it/
cronaca/2014/02/11/
news/compravendita_di_parlamentari_
berlusconi_dica_la_verit-78260222/

Francesco Cagliari 11.02.14 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Consiglio di vedere la aggiornatissima pagina di:

www.antimafiaduemila.it

Francesco Cagliari 11.02.14 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Vi segnalo una interessante intervista sul caso De Gregorio:

www.romanoprodi.it/interviste/il-caso-de-gregorio-e-un-attacco-al-fondamento-dello-stato-letta-rischia-di-piu_8123.html

Francesco Cagliari 10.02.14 22:19| 
 |
Rispondi al commento

Diciamo che sarebbe ora si assumessero la responsabilità personale di ciò che fanno quindi se l'UE fa pagare un'altra multa, fra le tante, all'Italia, che se la paghino Boccia e il Pd cioè chi ha proposto e votato, con i loro soldi e i loro beni personali così vediamo quale altra malsana idea gli potrà venire in mente! Questi giocano!

Ada 10.02.14 16:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Credo che sarebbe buono avere in televisione "Il canale del Grillo" e finanziarlo con la pubblicità di prodotti made in italy , utili e sani per la collettività .

mario girotti 10.02.14 11:50| 
 |
Rispondi al commento

credo sia una buona idea per informare gli anziani....e divulgare alla grande le idee di 5 stelle..l'informazione è quello che ci vuole...

paolo salamida 10.02.14 10:42| 
 |
Rispondi al commento

andiamo con la sottoscrizione e facciamoci la nostra tv

Davide Paradiso, bastia umbra Commentatore certificato 10.02.14 09:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe è bene acquistare un tv di proprietà dei cittadini simpatizzanti al M5S, perché una grande percentuale di famiglie che non possono permettersi di avere internet a casa loro, ne tanto meno di un cellulare con wi-fi. Se si indice una sottoscrizione di libere offerte oppure acquisire una specie di quote per comprare appunto un tv di caratura nazionale, come per esempio Mtv, oppure teleNorba in Puglia o altre l'importante è che abbia la copertura del segnale su tutto il territorio nazionale. La sola rete internet non basta più, sia per i motivi precedentemente esposti, sia per accelerare la divulgazione di tutto lo schifo che commettono in parlamento i soliti Partiti-Truffatori ai cittadini italiani. Non sopporto più le falsità ed idiozie che si raccontano nelle maggiori tv nazionali, sui giornali nei talk-show, si deve a mio modesto parere, prendere una decisione in fretta, se vogliamo fare ed attuare un vero cambiamento di ROTTA della nostra Bella e Cara Italia. Io son disposto nel mio piccolo a contribuire all'acquisizione di una tv, o perlomeno di uno spazio settimanale in qualche talk-show di caratura e copertura nazionale, per fare sapare a tutti gli italiani i lavori parlamentari le scelte e votazioni su ogni decreto da parte di tutti i partiti. Cosi gli italiani tutti sapranno chi dei parlamentari, si adoperano per il BENE della COLLETTIVITA". Forza M5S, siete la nostra ultima speranza.....

SAVI' D., CERIGNOLA (FG) Commentatore certificato 10.02.14 09:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A suo tempo (quando c'era Arpanet, Compuserve, BBS, OM, CB) innovai nuovi sistemi di trasmissioni dati via radio quindi facendo a mie spese ricerca nel settore oltre sperimentando nuove antenne, quanto mai! Una mattina mi trovai circondato il mio laboratorio con la allora Escopost ora Polizia Postale coaudoviati con Carabinieri con spianati i mitragliatori. Segui' condanna penale (!) per l'uso di un ns prototipo di antenna cui a loro dire non autorizzata!. Da aggiungere, durante la suddetta sortita, un ispettore mi disse "d'altronde se tutti farebbero cosi' come potrebbe lavorare la SIP!"

Passati alcuni anni quando in Italia ancora nessuno parlava di wi-fi fui pioniere e il fine era creare una rete wi-fi, quanto mai! Come sopra! Una mattina mi trovai la Polizia Postale che provvide al sequestro dei sistemi wi-fi, per conseguenza interrotta la rete segui il fallimento. Segui' per l'uso di wi-fi causa penale che dopo alcuni anni ebbi vittoria e fui assolto, quindi mi restituirono i wi-fi ormai divenuti obsoleti. Amara vittoria visto che nel frattempo andai in fallimento! Da aggiungere anche questo caso, durante la suddetta sortita della polizia postale, un ennesimo ispettore mi disse "se vi lasciamo fare come potrebbero lavorare i dipendenti della Telecom!"

Innovare, fare ricerca in Italia e' un azardo, innovare e fare ricerca oltre avviare una impresa in Italia e' una pazzia.

Fui distrutto anche economicamente oltre che stanco e scoraggiato e ancora sto lottando per quanto sopra, sembra una lotta senza mai fine.

Comunque oggi faccio solo ricerca nel mio piccolo e facendolo solo per aziende e organizzazioni su paesi esteri.

Elia 10.02.14 07:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi tutti noi osserviamo quanto sta accadendo in Italia e ci domandiamo:
Perché i nostri governanti mirano solo alla loro ricchezza che è un accessorio?
Loro fanno mostra del diritto e della giustizia mentre tra loro non bramano forse solo ciò che sazia il loro ventre?
Ma così non si genera il conflitto con il popolo e la decadenza del Paese?
I beni che hanno così malamente accumulato in modo altrettanto malvagio saranno dispersi.
Ciò che si sta annunciando in questi ultimi tempi non indica forse di già l'inizio di un tracollo di questo loro anomalo sistema?
Per ottenere il rispetto della popolazione retta nell'agire è necessario allontanare i disonesti dalle loro blasfeme cattedre del potere istituzionale. Oggi i corrotti sono innalzati sulla loro scrannaccia calpestando la rettitudine e la giustizia.
Dalla corruzione si diffonde il male che si manifesta sempre più negli squilibri del tessuto sociale e quindi del lavoro.
Gli insegnamenti impartiti per secoli dai pulpiti delle cattedrali sono serviti solo a produrre questa abnorme bestemmia che è prima di tutto manifesta nella corruzione e poi nella diffusione della menzogna al popolo da parte dei governanti?
Ciò che sta accadendo in questi tempi ne è la drammatica conferma, come avremo la capacità di salvarci nell'oscuro futuro che ci si palesa ai sensi?
Quale diritto e quale giustizia regnano nel nostro attuale paese?
Se tutto questo putridume non sarà rimosso come si potrà risalire la china della produttività dell’Italia intesa come espressione del lavoro onesto svolto dal popolo?

Pier Luigi Tenci, Torino Commentatore certificato 09.02.14 22:11| 
 |
Rispondi al commento

l'innovazione il nostro governo non la vuole. troppo pericolosa x loro. un esempio : sono andato x sostituire la patente di guida alla Motorizzazione di Milano dico Milano, ragazzi siamo in AFRICA ma non voglio denigrare l'AFRICA ma siamo ancora ai tempi della penna con la piuma. altro che innovazione , tecnologia ecc...ecc.. ANDATE A VEDERE E PIU' ANCORA A PROVARE. AVANTI COSI' M5S. SIETE L'UNICA SPERANZA PER USCIRE DALLA MERDA CHE CI SOFFOCA. COMINCIAMO DALL'EUROPA . PASSATE PAROLA. ADOTTA UN POLITICO

rossetti ., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 09.02.14 20:59| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, sono stanco di limitarmi al sostegno morale, desidero partecipare attivamente. Per favore se puoi mandami una e-mail con qualche informazione su come posso collaborare, se non hai tempo o non lo ritieni necessario, contatterò la sede M5s della mia zona, grazie.Ciao.

Daniele Colombo 09.02.14 19:19| 
 |
Rispondi al commento

Famiglia Agnelli, ridateci i soldi Statali che vi siete INCASSATI. Traditori

MASSIMO dd (), cava de'tirreni Commentatore certificato 09.02.14 18:50| 
 |
Rispondi al commento

Se possibile mettete in rete i nomi di chi ha votato contro e gruppo di appartenenza

Franco Garrone 09.02.14 17:54| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
TUTTI A CASA COMPRESI I RENZIANI E LA LORO WEB TAX
ALVISE

alvise fossa 09.02.14 17:30| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno Beppe, vorrei raccontare la mia esperienza di piccolo imprenditore, ho avuto l'idea di promuovere il contratto di associazione in partecipazione, ovvero la possibilita' per privati che vogliano investire capitale o prestazione d'opera a piccole e medie aziende, in cambio di compenso. La pubblicita' su radio ha fatto si' che la consob mi ha bloccato presupponendo sollecitazione al risparmio. Ora sono in corte d'appello a Milano, dopo due anni, un danno enorme economico e di immagine. Tutto per "salvaguardare " le banche da parte di consob. Se le fa piacere le racconto nel dettaglio. Dario Romano 348.3417741

dario romano 09.02.14 16:10| 
 |
Rispondi al commento

è da oggi che yahoo chiude yahoo italia e trasferisce la sede legale in irlanda. ma chi è quel coglione che ha inventato la web tax. forse il marito di quella che voleva la chiusura del 118 per dare l'appalto a dei suoi amici? più passa il tempo più mi rendo conto che la mafia ,la delinquenza ha preso in ostaggio il popolo italiano.

walter brunato 09.02.14 14:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

propongo un referendum a tutti gli Italiani:volete voi cittadini italiani stabilire il compenso dei parlamentari e di tutti i funzionari dipendenti dello stato????????????

giuseppe sechi 09.02.14 13:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Parlamento esiste la possibilità per un gruppo di denunciarne un altro o più per atti di mafia contro la nazione. Si sta a vedere come va a finire lo sfascio dell'Italia?
I soldi pubblici sono già stati dati a banche private, la sovranità monetaria e nazionale non esistono più. Voglo vedere quando la gente comincierà a derubarsi a vicenda per sopravvivere e loro godranno perché potranno usare questo per applicare il coprifuoco. Li vedrete andare a mangiare il gelato e le strade saranno per loro soltanto, come i negozi e tutto il resto.

Sauro 09.02.14 13:18| 
 |
Rispondi al commento

LA TAX-WEB E'COME LA REALIZZAZIONE DELLA TAV IN VAL DI SUSA: DUE OTTIMI SISTEMI DELLA CASTA REGNANTE CHE - A PRESCINDERE DA QUELLO CHE PENSA LA GENTE - BISOGNA FOTTERLA E BASTA !!!
COMPLIMENTI DIFENSORI DELLA COSTITUZIONE ||!!!!

cres 09.02.14 12:19| 
 |
Rispondi al commento

tenete duro non mollate mai !!!! vinciamo noi !! e come disse Grillo devono andarsene a casa.

Patrizio Di Sciacca 09.02.14 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Ecco perché hanno chiesto 9 Mesi di Carcere per Beppe Grillo... Giusto il tempo di far partorire il figlio di Berlusconi e Renzi senza intralci

Sergio Silvestri, Veruno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.14 12:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

La web tax va messa. E' ora di finirla con questi colossi che pagano tasse in Lussemburgo e vengono a vendere in Italia. Si schiaccia la concorrenza, si impedisce un sano sviluppo, si crea abuso di posizione dominante e si evadono tasse. Non va bene.

Mario S. Commentatore certificato 09.02.14 11:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

pd, pdl, il nulla che spazza via tutto. La Storia Infinita.

Vittorio DIncaLevis, Pordenone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 09.02.14 11:47| 
 |
Rispondi al commento

La web tax è voluta da Boccia????????
Boccia..quello degli elicotteri salvavita? Quello che ride mentre parla della trattativa stato-mafia? Quello che ha sposato la ministra dell'agricoltura incapace e corrotta (e fortunatamente dimissionaria)?
Ma realmente scrive leggi??
E che razza di leggi scrive??
Persone del genere andrebbero sterilizzate per il bene dell'umanità.

Luca 09.02.14 11:47| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori