Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Le irregolarità del #Pregiudicatellum in Commissione

  • 114


pirata_elettorale.jpg

"La legge elettorale che oggi approda in Aula non è stata regolarmente votata in commissione. Ci sono le immagini, il video che i deputati del M5S hanno dovuto girare a testimonianza di un sopruso, di un evidente ammuino. Lo hanno anche scritto in una lettera al presidente della commissione, Paolo Sisto, che nonostante ora faccia parte di Forza Italia ha tenuta ben stretta la poltrona acquisita in quota Pdl. A Sisto i deputati hanno chiesto una cosa tanto semplice quanto banale: di verificare se vi fosse il numero legale. A Sisto hanno chiesto una controprova, a norma di regolamento. La sua risposta? "Non ho ritenuto di procedere in considerazione del carattere incontrovertibile del risultato della votazione". Ricorda il Marchese del Grillo: "Io so' io, e voi...". Quanto al numero legale, invece, Sisto sfodera una supercazzola degna del Conte Mascetti di "Amici Miei": "La rilevazione delle presenze" vale solo "per eventuali ritenute sull’importo mensile della diaria" e "non sono utilizzabili ai fini del calcolo del numero legale". Mancava solo aggiungesse "come se fosse antani per lei". Non ci credete? È tutto vero!" M5S Camera

11 Feb 2014, 10:23 | Scrivi | Commenti (114) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 114


Tags: Affari Costituzionali, Commissione, legge elettorale, M5S Camera, pregiudicatellum, Sisto, votazione

Commenti

 

Tornando sull'argomento delle tante inammissibili omissioni mes-
se in opera dalla Banca d'Italia nella sua attività di controllo sul
sistema bancario - oggetto del mio precedente articolo del-
l'11/3/2014 - occorre ribadire con forza che ben altra sarebbe
stata la situazione del settore se l'Organo di Vigilanza non avesse
da fin troppo tempo diluito il proprio controllo sull'universo ban-
cario pur essendo stato lo stesso funestato in un passato piutto-
sto recente da scandali di proporzioni rovinose (uno su tutti: il
crac della Parmalat che ha prodotto perdite per ben 14 miliardi
di Euro pari a 28 mila miliardi delle vecchie lire).
Ciò è potuto accadere a causa del gretto centralismo attuato da
decenni dalla Banca d'Italia - cui per legge è demandato il de-
licato compito di sottoporre a periodici controlli le aziende di
credito del sistema - di riservare a sè ed alla sua Vigilanza Cen-
trale la verifica sulle medie e grandi banche (quelle, cioè, che ri-
sultano ai fatti detenere il potere finanziario del Paese) lascian-
do alle proprie filiali periferiche il solo controllo sui piccoli or-
ganismi.
Sulla base, poi, di tali controlli il Direttorio ed i responsabili del-
la Vigilanza Centrale pro-tempore sono andati tessendo una se-
rie di rapporti privilegiati con dette banche che hanno consenti-
to all'Istituto di Emissione di ottenere da quest'ultime l'appog-
gio incondizionato per una serie di operazioni a sostegno di
talune grandi imprese gradite ai vertici stessi.
Non sembra, quindi, sussistere altra soluzione che la separa-
zione dalla Banca d'Italia dell'attività di controllo sul sistema
bancaio, separazione che ci metterebbe finalmente in sintonia
con gli altri paesi dell'Unione Europea, dove da anni il control-
lo sulle aziende di credito viene svolto da soggetti diversi dalla
Banca Centrale.
E' del tutto ovvio che l'argomento dei mancati controlli della
Banca d'Italia non è di certo esaurito con il presente articolo.
Dr.Domenico Mastropasqua



Con raccomandata inviata in data 12/11/1992 richiamavo l'atten-
zione dell'allora Governatore della Banca d'Italia, dr. Carlo Azelio
Ciampi, sulla esistenza di procedure non regolari messe in opera
da una Cassa di Risparmio a rilevanza nazionale presente nella
capitale così sottolineando:
"Ove a ciò si aggiunga il fatto che sono ormai anni che la nostra
"città è percorsa da consulenti bancari che offrono un percorso
"privilegiato per l'ottenimento di mutui e finanziamenti dietro
"versamento di una percentuale sull'erogato che andrebbe dal 4%
"al 10% a secondo delle "difficoltà" da superare, il quadro che ne
"viene fuori non è di certo dei più esaltanti.
"Che un tale prelievo lo si possa, poi, far rientrare nel novero
"delle "tangenti" - tanto di moda in questi tempi - o del "pizzo"
"di siciliana memoria o di qualcos'altro non fa in verità molta dif-
"ferenza , resta invece lo squallore di una realtà che andrebbe
"combattuta con tutti i mezzi disponibili, sopratutto da parte di
"chi - come la Banca d'Italia - è istituzionalmente deputata al
"controllo del sistema bancario.
"Quale migliore occasione per un salutare quanto necessario
"controllo in un settore che la fusione delle tre banche ha reso
"ancor più delicato?
"Ma l'occasione è stata fatta cadere.
Questo inaccettabile disinteresse mostrato ancora una volta
dall'Organo di Vigilanza ha avuto come conseguenza il diffon-
dersi del devastante fenomeno a livello nazionale come sta lì a
dimostrarlo incontestabilmente il recente malaffare emerso in
occasione della concessione delle linee di credito da parte del
Monte dei Paschi di Siena.
Quale allora la terapia d'urto per riportare alla normalità un set-
tore così delicato?
L'andremo a conoscere nel prossimo articolo che farà seguito
al presente.
Dr. Domenico Mastropasqua, già Ispettore della Banca d'Italia
e già Ispettore Tributario.


Questa e' da mettere negli annali e tramandarla ai posteri....l'epoca delle idiozie.
Grazie M5S servizio impeccabile

roberto 13.02.14 22:10| 
 |
Rispondi al commento

Ho trovato un articolo sul caso Berlusconi - De Gregorio (compravendita di deputati)
a pag. 10 sul prestigioso IlSole24Ore.

Ve lo segnalo.
Oggi 13 febbraio 2014.

Francesco Cagliari 13.02.14 08:12| 
 |
Rispondi al commento

La legge elettorale deve rispettare la costituzione. Qualsiasi altra forma è anticostituzionale.
COSTITUZIONE
DELLA REPUBBLICA ITALIANA
PARTE II
ORDINAMENTO DELLA REPUBBLICA
TITOLO I
IL PARLAMENTO
SEZIONE I
Le Camere.
Art. 55.
Il Parlamento si compone della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica.
Il Parlamento si riunisce in seduta comune dei membri delle due Camere nei soli casi stabiliti dalla Costituzione.
Art. 566.
La Camera dei deputati è eletta a suffragio universale e diretto.
Il numero dei deputati è di seicentotrenta, dodici dei quali eletti nella circoscrizione Estero.
Sono eleggibili a deputati tutti gli elettori che nel giorno delle elezioni hanno compiuto i venticinque anni di età.
La ripartizione dei seggi tra le circoscrizioni, fatto salvo il numero dei seggi assegnati alla circoscrizione Estero, si effettua dividendo il numero degli abitanti della Repubblica, quale risulta dall’ultimo censimento generale della popolazione, per seicentodiciotto e distribuendo i seggi in proporzione alla popolazione di ogni circoscrizione, sulla base dei quozienti interi e dei più alti resti.
12
Art. 577.
Il Senato della Repubblica è eletto a base regionale, salvi i seggi assegnati alla circoscrizione Estero.
Il numero dei senatori elettivi è di trecentoquindici, sei dei quali eletti nella circoscrizione Estero.
Nessuna Regione può avere un numero di senatori inferiore a sette; il Molise ne ha due, la Valle d’Aosta uno.
La ripartizione dei seggi tra le Regioni, fatto salvo il numero dei seggi assegnati alla circoscrizione Estero, previa applicazione delle disposizioni del precedente comma, si effettua in proporzione alla popolazione delle Regioni, quale risulta dall’ultimo censimento generale, sulla base dei quozienti interi e dei più alti resti.
Art. 58.
I senatori sono eletti a suffragio universale e diretto dagli elettori che hanno superato il venticinquesimo anno di età.
Sono eleggibili a senatori gli elettori che hanno compiuto il quarantesimo anno.

Davide Fuschi, Cepagatti (PE) Commentatore certificato 13.02.14 01:10| 
 |
Rispondi al commento

Registrazioni audio-visive per tutte le sedute di tutte le Commissioni Parlamentari SUBITO!!

Roberto V., Recanati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.02.14 16:05| 
 |
Rispondi al commento

Sono veramente preoccupata.... Questa casta che ha rovinato l'Italia, ha formato nel tempo, una dittatura anche mediatica con l'avallo e il supporto di Re Giorgio... E dicono fascisti a noi.....
Dobbiamo informare il più possibile i cittadini, quelli plagiati... Quelli collusi ovviamente sono irremovibili... Parlare il più possibile con gli anziani che sono nostalgici e votano i simboli e non i contenuti.... Dobbiamo vincere, altrimenti periremo....... TUTTI......

Alessia T., Roma Commentatore certificato 12.02.14 11:36| 
 |
Rispondi al commento

A Paolo Sisto basta guardarlo in faccia per capire chi è.

pacifica artuso, Roma Commentatore certificato 12.02.14 10:07| 
 |
Rispondi al commento

Sono residente all'estero in Belgio,da circa 25 anni ma non ho mai smesso d'interessarmi di quanto passa in Italia.Anche se soffro d'uno sciovinismo acuto,mi é impossible non provare un senso di vergogna e d'umiliazione leggendo quello che é divenuto il mio paese a causa di una classe politica corrotta che si comporta come una cricca mafiosa.Trovo che quello che il Movimento 5 stelle fa é bene,ma non sufficiente,non potete continuare a denunciare unicamente,dovete comminciare a cambiare dall'interno questo sporco sistema,troppo facile dire"non ci vogliamo mischiare",continuando cosi non vi toglierete mai l'etichetta di populisti e lascierete il dubbio a chi prova simpatia per voi che non vi volete impegnare per paura di diventare come gli altri.

Andrea Fabbri 12.02.14 10:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non la briciola che il Marchese del Grillo raccoglie dalla tavola del Belli, ma l'intero, fragrante pane di quest'ultimo deve essere tra noi diviso:

C’era una vorta un Re che dar palazzo
mannò fora a li popoli st’editto:
“ Io sò io, e voi nun zete un cazzo,
sori vassalli buggiaroni, e zitto.

Io fo dritto lo storto e storto er dritto:
pòzzo vénneve a tutti a un tant’er mazzo:
io, si ve fo impiccà, nun ve strapazzo,
ché la vita e la robba Io ve l’affitto.

Chi abbita a sto monno senza er titolo
o de Papa, o de Re, o d’Imperatore,
quello nun pò avé mai voce in capitolo”.

Co st’editto annò er boja pe curiero,
interroganno tutti in zur tenore;
e arisposeno tutti: E’ vero, è vero.

Giuseppe Gioacchino Belli

IVO BERENGAN 12.02.14 09:37| 
 |
Rispondi al commento

Quando e a chi,viste le irregolarità,bisogna rivolgersi per ripristinare la regolarità e/o accertare se vi siano state delle violazioni al regolamento?
Corte di cassazione?
Saluti

Alfonso Papaleo 12.02.14 09:27| 
 |
Rispondi al commento

Il detto popolare recita che la fretta fa i gattini ciechi questi per la fretta manco riescono a fare i conti dall'elezione si passa alla lotteria!! Segnalo questo interessante contributo tecnico:

http://www.lindipendenza.com/scperto-un-primo-buco-nellitalicum-altre-toppe-in-vista/

Per il profano si prefigura un sistema elettorale con un riparto che non segue le prefernze di voto, un abominio nel quale un collegio che vota maggirmente per un partito rischia di non eleggere il condidato di quel partito mentre in un altro collegio nel quale quel partito ha raccolto meno preferenze elegge il proprio candidato!!!!

ragazzi prepariamoci tecnicamente anche per stendere eventuali ricorsi (Besotri e gli altri che hanno sostenuto l'incostituzionalità del porcellum insegnano)

Livio Lo Verso, liviolov@tiscali.it Commentatore certificato 12.02.14 09:27| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna denunciare sia pubblicamente sia formalmente ogni volta che vengono commesse delle irregolarità rispetto alle regole! Denunciare! Sistematicamente denunciare!

Stefania S., Firenze Commentatore certificato 12.02.14 09:26| 
 |
Rispondi al commento

No Renzie al governo! Fermate quello che sputa buffone ai suoi avversari (Beppe Grillo e M5S).
Il colpo di stato continua con la benedizione di Re Giorgio.

giuseppe raffaele Piemonte Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.02.14 09:18| 
 |
Rispondi al commento

Via i soldi dalla politica e la feccia se ne andrà!!!!!!!
perchè è vera feccia quella che sta in parlamento!!!!!

gabriella Monfasani, Voghera Commentatore certificato 12.02.14 08:48| 
 |
Rispondi al commento

Italians jab letteralemente in Inglese vuole dire (UN LAVORO CRIMINALE)purtroppo questo è

emanuele mura, cairomontenotte Commentatore certificato 12.02.14 08:35| 
 |
Rispondi al commento

Per noi è oramai chiaro che questa classe dirigente non è più in grado di governare in modo legittimo, ma lo può fare solamente infrangendo le regole, calpestando la democrazia e truffando i cittadini. Ormai è un governo talmente irregolare che non può sopravvivere senza giocare sporco. Sarebbe ora che se ne rendessero conto anche gli "altri" italiani !

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 12.02.14 08:16| 
 |
Rispondi al commento

Questi schifosi che hanno governato l'Italia negli ultimi 20 anni , INSIEME, riducendola così, ora vorrebbero essere riverginati e presentare il nuovo Renzie che avanza....spero che gli Italiani non si lascino ancora infinocchiare da sti falsoni....TUTTI A CASA! Voi cittadini a 5 Stelle in Parlamento state dando l'esempio: un'alternativa a questo schifo è possibile!!!!!!

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.02.14 06:22| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE E GRILLINI NON MOLLATE I VERI MAFIOSI SONO IN PARLAMENTO ORA L'INDULTO KE LIBERA PEDOFILI,E STUPRATORI IO CI SONO PASSATA PEDOFILIA A6 ANNI E STUPRO RIEMPIAMO LE CARCERI DI TUTTI I VERI MAFIOSI IN PARLAMENTO TUTTI COM LA FEDINA PENALE SPORCA VI PREGO NON MOLLATE E NAPOLITANO VERGOGNA A CASA ARRESTI DOMICILIARI FATELO PER NOI E I NOSTRI FIGLI GRAZIE GRILLINA A VITA ������������������

ersilia dipre' 12.02.14 05:26| 
 |
Rispondi al commento

A RENZI ed a BERLUSCONI non interessa nulla della legge elettorale. Ancor meno degli italiani.
A loro interessa solo che sia promulgata una legge elettorale che consenta a entrambi di essere i padroni assoluti dei loro partiti e conseguentemente del futuro di milioni di italiani.

Luigi Gioacchini 12.02.14 05:25| 
 |
Rispondi al commento

Daje M5S Daje
Presentiamo una grande mozione di sfiducia al governo dopo tutte le sciocchezze che hanno detto se lo meritano. Non aspettiamo oltre, il balletto della regina non deve proseguire. Inoltre il Re sarebbe obbligato a dimettersi in quanto il suo governo è algli sgoccioli. Non stiamo a guardare i loro accordi. Agiamo.

WMV5* 11.02.14 22:30| 
 |
Rispondi al commento

Oggi tutti noi osserviamo quanto sta accadendo in Italia e ci domandiamo:
Perché i nostri governanti mirano solo alla loro ricchezza che è un accessorio?
Loro fanno mostra del diritto e della giustizia mentre tra loro non bramano forse solo ciò che sazia il loro ventre?
Ma così non si genera il conflitto con il popolo e la decadenza del Paese?
I beni che hanno così malamente accumulato in modo altrettanto malvagio saranno dispersi.
Ciò che si sta annunciando in questi ultimi tempi non indica forse di già l'inizio di un tracollo di questo loro anomalo sistema?
Per ottenere il rispetto della popolazione retta nell'agire è necessario allontanare i disonesti dalle loro blasfeme cattedre del potere istituzionale. Oggi i corrotti sono innalzati sulla loro scrannaccia calpestando la rettitudine e la giustizia.
Dalla corruzione si diffonde il male che si manifesta sempre più negli squilibri del tessuto sociale e quindi del lavoro.
Gli insegnamenti impartiti per secoli dai pulpiti delle cattedrali sono serviti solo a produrre questa abnorme bestemmia che è prima di tutto manifesta nella corruzione e poi nella diffusione della menzogna al popolo da parte dei governanti?
Ciò che sta accadendo in questi tempi ne è la drammatica conferma, come avremo la capacità di salvarci nell'oscuro futuro che ci si palesa ai sensi?
Quale diritto e quale giustizia regnano nel nostro attuale paese?
Se tutto questo putridume non sarà rimosso come si potrà risalire la china della produttività dell’Italia intesa come espressione del lavoro onesto svolto dal popolo?

Pier Luigi Tenci, Torino Commentatore certificato 11.02.14 22:14| 
 |
Rispondi al commento

Siete la nostra unica speranza, non deludedeci!

Davide P. Commentatore certificato 11.02.14 22:07| 
 |
Rispondi al commento

Neanche Mussolini al tempo del pieno fascismo votava le leggi in questa maniera. Una vera vergogna politica.-

gaetano savoca 11.02.14 21:54| 
 |
Rispondi al commento

I nostri politici sono come i cani randagi che hanno trovato un osso. Non lo mollano neppure se vengono bastonati. Figuriamoci se bastano le buone intenzioni dei Grillini!

Vittoriano guala 11.02.14 21:38| 
 |
Rispondi al commento

Forza m5s,siete la nostra unica speranza per il futuro dei nostri figli.

Antonio De Gennaro 11.02.14 21:33| 
 |
Rispondi al commento

Quando vi deciderete a portarci tutti a Roma per cambiare qualcosa?
Niente violenza ma è ora di un azione decisa e forte.
Siamo in tanti, più di quelli che pensate e saremo con voi.

Simone Urbinati 11.02.14 21:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono tutti daccordo i partiti e lo sono sempre stati ma che si vergognino tutti ma un velo scordate mai il super stipendio ve lo paga il popolo italiano per fare le cose a norma di legge e nel l'interesse di tutto il popolo e no di pochi cittadini...

roberto fiaschi, tavarnelle val di pesa Commentatore certificato 11.02.14 21:25| 
 |
Rispondi al commento

Se per legge il presidente della commissione deve verificare il numero legale e se ne esce con questa battuta:"Non ho ritenuto di procedere in considerazione del carattere incontrovertibile del risultato della votazione", può voler dire un po di cose, mettiamo sotto accusa chi avrebbe dovuto garantirci, non possiamo stupirci per queste cose; più di 8 milioni di persone hanno votato i 5 stelle e non si riesce a garantire il numero legale.
Le cose sono sempre viste da diversi punti di vista.
Detto questo il mio voto va al movimento, anche se a volte vedo opaco.

Angelo S., Catania Commentatore certificato 11.02.14 20:52| 
 |
Rispondi al commento

PORTATE IL VIDEO DAI CARABINIERI E DENUNCIATE QUANTO ACCADUTO. DENUNCIATE SISTO E COMPARI E FATEGLI FARE LA STESSA FINE DI QUEL FARABUTTO DI TIVELLI. DIVULGATE QUESTO VIDEO OVUNQUE. SIAMO TUTTI CON VOI! FORZA M5S!

Dario M., Lentini Commentatore certificato 11.02.14 20:50| 
 |
Rispondi al commento

purtroppo, con tutti questi NS politici corrotti, non poteva andare diversamente, in italia le cose potrebbero sistemarsi soltanto se si va al governo con la maggioranza quasi assoluta, io come altri miei amici quando si andrà a votare per le politiche faremo una grande propaganda,sapi che io non ho bisogno di un posto di lavoro perche sono già in pensione,quindi se faccio questo e perche credo che soltanto tu puoi far ritornare l'Italia alle glorie del passato

corsaro nero 11.02.14 20:37| 
 |
Rispondi al commento

Continuano ancora i suicidi, aziende che chiudono ma questi sono terroristri e pagheranno per questi crimini, saranno giudicati dai cittadini, vedremo quando le masse si muoveranno, sara' molto dura dovranno trovarsi un bel rifugio la gente e stanca e stuffa e questi faranno la storia piu' negativa dell Italia.
Viva il M5*

antonio b., nibionno Commentatore certificato 11.02.14 20:29| 
 |
Rispondi al commento

Stanno confezionando una legge elettorale peggiore della legge Acerbo, quella che permise al Fascismo di andare al potere . Ma sono così inetti che neppure sanno per chi la fanno, se per Renzi o per Berlusconi . Quel che è certo, però, è che è l'anticamera della dittatura

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.02.14 19:26| 
 |
Rispondi al commento

ANDATE IN TELEVISIONE A DIRE QUESTE COSE SPUGATELO ALLA GENTE SE NO TUTTO QUELLO CHE FATE NON PASSA. ANDATECI TUTTI I GIORMI IN TELEVISIONE SE NO PASSA SOLO QUELLO CHE DICONO DIVOI I VOSTRI AVVERSARI!

Rossana P. 11.02.14 19:10| 
 |
Rispondi al commento

I piddini non sanno che il mondo è cambiato. Ora esistono anche i video che si possono filmare (pensa te?!) anche con un cellulare! Io proporrei ,per salvaguardare il Pd, di fare una legge che punisca chi dice cose vere contro il PD (il santo PD). La chiamerei "Reato di istigazione a non votare PD".

Simo 11.02.14 19:07| 
 |
Rispondi al commento

Carlo e Alfonsina, ho parlato con due amiche di Firenze della politica in Italia. Sono schifate, però quando le ho esortate a votare M5S la rispostaè stata che sono antidemocratici e grillo è inaffidabile.
Sono senza parole...

Michele Grazzini 11.02.14 19:00| 
 |
Rispondi al commento

****************************************************

A PROPOSITO DI IRREGOLARITA':

Il ricorso che la Regione Friuli Venezia Giulia ha fatto alla Corte Costituzionale sui risultati delle ultime politiche, come procede?

****************************************************

WMV5* 11.02.14 18:56| 
 |
Rispondi al commento

stavolta in dialeto. anca se gaveo dito basta a voialtri parche' me cancelavi i comenti; a no me toca de votarve la prossima volta parche'
rensi e berlusconi saria da mandarli fora
dai co...nfini.

eraldo meneguzzo 11.02.14 18:49| 
 |
Rispondi al commento

Numero legale? Esiste ancora legalità in questa nazione?

Raffaele Pirfo 11.02.14 18:29| 
 |
Rispondi al commento

Non vi preoccupate,cari amici 5***** che alle prossime elezioni,questo popolo di ignoranti (non è un'offesa,semplicemente perché non fanno nulla per avere una corretta informazione),voterà sempre gli stessi,perché la tv li sta indirizzando verso renzi,infatti,parlando con una persona che si informa solo attraverso i tg di regime e che ha sempre votato berlusconi,mi ha detto che la prossima volta voterà renzi,perché Grillo urla troppo.Ma cosa dobbiamo fare per far capire a questi co.lioni che sono tutti nello stesso calderone?

alfonsina p. Commentatore certificato 11.02.14 17:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

allora non ci capiamo italiani la legge deve passare perche lo a deciso il boyscout renzi lui e il nuovo che avanza ma con regole vecchie vai renzi non mollare inculaci anche te come gli altri

calogero b., la spezia Commentatore certificato 11.02.14 17:57| 
 |
Rispondi al commento

Questa legislatura sarà ricordata per la presenza del partito più inutile della storia ovvero sciolta civica!!!! Il vuoto riempito del nulla,stampelle buono per tutti i governi costretto per far parlare di se a mandare allo scoperto il mansueto d'ambruoso! A proposito in quanti partitini si è sciolta 5 o 6 ? In pratica ogni parlamentare di quell'accozzaglia ha creato un partito proprio! In pratica il nulla sciolto nel vuoto riempito da tanti niente! In pratica è come passare attraverso ad un muro invisibile! Vorrei chiedere a qualcuno dei nostri portavoce se ogni tanto da quei banchi qualcosa si materializza o pure se per sentire una qualche presenza in quel vuoto c'é bisogno di andare in un altra dimensione! Mah insomma se vedete qualcosa fatemi sapere!

Marini Davide 11.02.14 17:02| 
 |
Rispondi al commento

Quando,la facciamo finita?

Domenico T., Casalnuovo di Napoli Commentatore certificato 11.02.14 17:00| 
 |
Rispondi al commento

Se il video non presenta giunzioni o sbavature, in sintesi è reale, dovete portarlo a una qualunque stazione dei carabinieri e sporgere denuncia facendo nome e cognome di tutti quelli avente causa. È ora di finirla con questo schifo e non parlasse la presidente della camera di eversivi, etc. Dovete portare queste cose nelle televisioni, in tutti i canali possibili che non hanno timore di far vedere agli Italiani la verità. !!!!!

CA G., ROMA Commentatore certificato 11.02.14 16:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Aiutate questa politica MALATA!

Alberto Pontone 11.02.14 16:49| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ma se un greco porta il suo partito in italia perché noi ci presentiamo con una lista del m5s in Bhutan! Forse c'é il re anche lì come da noi ma almeno quello istituisce il fil ovvero la felicità interna lorda come misura per misurare il benessere delle persone il nostro invece se ne sbatte altamente! Anzi sai che ti dico trasferiamoci tutti in Bhutan e lasciamoli gli italioti a fare i sudditi del monarca liberato sulla via di Bruxelles! Rimpiango quasi il pragmatico Borghezio!

Marini Davide 11.02.14 16:40| 
 |
Rispondi al commento

Beh, quando passa un pregiudicatellum non si può pretendere che non commetta illeciti, è il suo mestiere....

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.02.14 16:37| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi coraggio.. siamo alla fine lo capiranno tutti che nel mondo politico regna l'illegalità e il malaffare.
Continuate a dare l'esempio di come deve essere fatta una sana e buona politica.

Antonio Chiricò 11.02.14 16:32| 
 |
Rispondi al commento

La Costituzione, la Legalità e la logica del magnaccio:

Un magnaccio non ammetterà mai di sfruttare le donne al suo servizio e dirà sempre: "Io le proteggo, le difendo ..." (e forse messo alle strette potrà aggingere ... e per questo mi pagano).
Quando i governanti e coloro che hanno conquistato per non dire usurpato posti di potere in modo sfacciato e vergognoso strafottendosene degli elettori, ridendosene delle promesse elettorali, mentendo spudoratamente si mettono a parlare di "legalità" e di "ordine" ... ebbene, utilizzano la stessa logica del magnaccio... evidentemente non sono altro che la versione politica del medesimo mestiere.

Graziano Priotto, Radolfzell Commentatore certificato 11.02.14 16:18| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi ma davvero tutto questo e' accaduto??!! Mi sembra un incubo!!!.
Prove alla mano si va in procura e poi in piazza tutti!!! Si parla di legge elettorale, non di apripre una gelateria!!! Porc.... Putt....!!!
I telegiornali non dicono un cazzo gente!!.
Ma dove siamo in congo!!??.
Ma basta!!!!!!!!! Ma basta!!!!!! Ma basta!!!!!!
Grazie fico, grazie di battista, grazie a tutti i 5S siamocon voi.
Divulghiamo il video ragazzi!!!!!

Leonardo 11.02.14 16:18| 
 |
Rispondi al commento

Mesi fa la violazione del limite di velocità di 1 KM (!!!) da 55 a 56 kmh in provincia di Frosinone, di sera, ci costò una multa di 125 euro, che poi finì ad Equitalia con relativo fermo amministrativo. Era la stessa Italia, che detta le regole e pretende che siano osservate! Noi cittadini in ginocchio, mentre loro GUARDATE CHE FANNO!

VINCENZO SCALIA 11.02.14 16:17| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna che andiate in tv. a dire queste nefandezze...non basta il blog..siamo tanti..ma pochi !

pier p., acqui terme Commentatore certificato 11.02.14 16:10| 
 |
Rispondi al commento

Sono SENZA PAROLE seriamente, sono SENZA PAROLE

Rodolfo Mazzagatti 11.02.14 15:44| 
 |
Rispondi al commento

La Ghigliottina è un modo per dire: noi SIAMO i PADRONI e tagliamo il dibattito quando vogliamo!!!. Come facevano i fascisti, come faceva il parlamento dei 500 pifferi dove c'era un solo pifferaio. Il Movimento 5 Stelle è la resistenza ad una dittatura che si sta coaugulando attorno a Renzi e a Berlusconi!!! Oggi, la Resistenza è l'INFORMAZIONE!

Democrazia O., Parigi Commentatore certificato 11.02.14 15:37| 
 |
Rispondi al commento

Continuate a registrare e filmare illegalmente, illegalità vs illegalità, affinché resti prova di quello che stanno facendo

Federico T., roma Commentatore certificato 11.02.14 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Grazie M5S


Forza M5S

WORCOM forum Commentatore certificato 11.02.14 15:08| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna che quanta piu' gente possibile veda immagini come queste...a costo di proiettarle sulle piazze...finche' saremo solo noi a vederle la gente non si svegliera'.

miriam penzo, rimini Commentatore certificato 11.02.14 14:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


DENUNCIATE SISTO ALLA MAGISTRATURA

O ci rassegniamo a subire anche questo sopruso
Ci sarà il sistema per ufficializzare le accuse che fate e riportate nel video

Danyda bologna Commentatore certificato 11.02.14 14:23| 
 |
Rispondi al commento

continuate così ragazzi siete meravigliosi e il vostro operato mi onora.
Non mollate ne va dell'Italia

Claudio Vignale 11.02.14 14:17| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo la gente non sa, ho fatto il consigliere comunale ed anche li come nei consigli regionali, provinciali e nazionali le commissioni non servono più a nulla è solo un passaggio formale, il tutto viene deciso altrove e poi arriva in commissione il pacchetto già bello e pronto da votare. La gente pensa che i deputati stiano li a discutere ad accapigliarsi ma a loro non gli frega niente anzi prima votano e prima vanno via tanto il gettone di presenza lo prendono lo stesso. Purtroppo questa è la conseguenza del sistema partitocratico e il danno provocato dal porcellum, avete visto come hanno liquidato il caso Napolitano? 2 sedute e via in perfetto stile soviet. Il vero problema siamo noi italiani, provate a chiedere ad un campione di persone se sono al corrente del caso Bignardi o cosa è successo con le azioni della Banca d'Italia oppure se sia normale che in un paese democratico un Capo dello Stato trami per far cadere il Capo del Governo democraticamente eletto? non è forse un golpe? Ma tanto tutto ciò che sta accadendo nella mente degli italiani dura fino a venerdì sera, poi c'è sabato e domenica e lunedì è un'altra settimana.....loro lo sanno e quindi altro giro altra corsa.

Roberto Sannini 11.02.14 14:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qst ancora non hanno capito che se beppe dice mezza parola andiamo li a Roma e li buttiamo giù dal palazzo, polizia, carabinieri, esercito ecc dovete appoggiarci !!

Francesco Parente 11.02.14 14:04| 
 |
Rispondi al commento

mi viene da piangere a vedere come viene calpestata la democrazia ,dopo tutto quello che ha fatto e patito per la patria mio padre Maresciallo MAGGIORE dei Carabinieri deceduto a soli 60 anni .ora è tutto solo questione di soldi! che schifo

bianca G., CIRIE' Commentatore certificato 11.02.14 14:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mentre noi siamo ancora in alto mare con la nostra proposta di legge elettorale ( abbiamo votato solo 3 quesiti in più di un mese ) loro l'approveranno seppellendo ogni nostra richiesta e/o emendamento. Quando vi entrerà nella zucca che questa strategia del No, non ci permetterà di ottenere nulla. Mentre attendiamo il quarto quesito dell'esperto costituzionalista, Vedete almeno di ottenere il voto di preferenza, e delle liste pulite che tenga lontani dai palazzi gente che ha evidenti problemi con la giustizia e abbandonate la strategia da seconda repubblica di sommergere l'aula di emendamenti.

CLAUDIO 11.02.14 14:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A ennesima riprova che PD e PDL/FI -per vent'anni finti avversari ma segreti amanti- sono fatti della stessa pasta...

***** Era il 20 giugno 2008, ASSEMBLEA PD:

Si erano presentati in 600 su 2.800, erano meno di un quarto i delegati, non c’era il numero legale ma non importa, la Presidente ANNA FINOCCHIARO, che era subentrata a Prodi come Presidente dell’Assemblea costituente del PD, perché Prodi non ne voleva più sapere, giustamente, che cosa aveva detto? Aveva detto che “NON IMPORTA SE NON C'È IL NUMERO LEGALE, SI APPROVANO LE MODIFICHE ALLO STATUTO”

***** (fonte: http://tinyurl.com/qz2wg4a )


PAOLO SISTO 2014 come ANNA FINOCCHIARO 2008: l'idea di RISPETTO DELLE REGOLE DEMOCRATICHE di piddini e forzitalioti è la medesima (con l'aggravante che Anna Finocchiaro è pure magistrato!)

*****

P.S.
Piccola e molto marginale puntualizzazione: la battuta "Io so' io, e voi nun siete n'cazzo" si deve originariamente a GIUSEPPE GIOACCHINO BELLI, che il grande Mario Monicelli decise di omaggiare nel suo Marchese Del Grillo, mettendola in bocca ad Alberto Sordi.

Alessandro B., Torino Commentatore certificato 11.02.14 13:50| 
 |
Rispondi al commento

Alle prossime elezioni se non mostriate questi video in campagna elettorale possiamo dire addio a tutto il lavoro che avete fatto finora. All'italiano se non glielo sbatti sul muso non ti crede. Dopo non ci sarà un'altra possibilità, quindi vi prego, vi supplico, vi imploro in ginocchio e con le lacrime agli occhi, fate girare qusti video in campagna elettorale. Un abbraccio a tutti e grazie.

giovanni wierdis, merzig Commentatore certificato 11.02.14 13:44| 
 |
Rispondi al commento

Speriamo che gli italiani si sveglino

Massimiliano C., Nuoro Commentatore certificato 11.02.14 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Per questi politici errare humanum est perseverare pregiudicatellum (ma anche italicum)

Giannini Massimo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 11.02.14 13:05| 
 |
Rispondi al commento

Condivido ASSOLUTAMENTE le "denunce", l'informazione, i video, le proteste, le PROVE, che questa gente ci ha rovinato, ci rovina e ci rovinerà, ma: l'italiano è TROPPO rincoglionito per avere il buon senso di cambiare! Troppo rincoglionito!!!!

Claudio T. Commentatore certificato 11.02.14 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Sta arrivando lo sconforto! Sono blindati,parlano, parlano ma alla fine si accordano sempre. Anche quest'altra cialtroneria dell' Italicum, si sono accordati per non far perdere nessuno, tranne il Movimento 5 Stelle. L'unica speranza è la gente, la gente che ragiona ma è male informata da questa manipolazione mediatica della verità a cui assistiamo ogni giorno. L'unica speranza è il voto di massa al Movimento.

Gaetana A., Catania Commentatore certificato 11.02.14 12:51| 
 |
Rispondi al commento

Non c'è da meravigliarsi sono tutti venduti e in accordo tra loro...

Sandrino Ambu 11.02.14 12:48| 
 |
Rispondi al commento

è ora di fare i partigiani...

peppe 11.02.14 12:17| 
 |
Rispondi al commento

fuori,fuori a calci in culo questi disonesti nemici degli italiani !!!!!!

giancarlo buraggi, san teodoro ot Commentatore certificato 11.02.14 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Leggete ciò che ho appena trovato:

http://napoli.repubblica.it/
cronaca/2014/02/11/
news/compravendita_di_parlamentari_
berlusconi_dica_la_verit-78260222/

Francesco Cagliari 11.02.14 12:15| 
 |
Rispondi al commento

dovete coinvolgere la magistratura, qui è in atto un colpo di stato

Samuele Q., Bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.02.14 12:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Suggerisco caldamente di leggere quanto ho appena trovato:

http://napoli.repubblica.it/cronaca/2014/02/11/news/compravendita_di_parlamentari_berlusconi_dica_la_verit-78260222/

Francesco Cagliari 11.02.14 12:12| 
 |
Rispondi al commento

No ! Non è giusto! Becchi ha detto va bene tolgo il disturbo!%!!perché Beppe! Cosa è successo fra di voi!? Forse se l'è presa un Po a male per il p.s.! Però Beppe cazzo! Potevate sentirvi tra di voi invece che scriverlo sul blog!

Marini Davide 11.02.14 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Davvero, mi fa male il cuore vedervi lì dentro, in mezzo a quelle oche starnazzanti e suini ruminanti... Uscite fuori, lasciateli lì a urlare tra di loro. Sono pericolosi, vorrebbero saltarvi alla gola, sono nemici mortali. Cittadini eletti, ABBANDONATE IL PARLAMENTO. ANDATE TRA LA GENTE.. Tornate a bordo,ca..o!
Personalmente non mi interessa più essere rappresentato nel Palazzo. Non è possibile nessun dialogo, non vogliono aver nulla a che fare con noi. Vi è chiaro? Saluti.

claudio n., desenzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.02.14 12:03| 
 |
Rispondi al commento

E' in atto un modo vigliacco e assai poco democratico di procedere nelle "famose" istituzioni che tali persone dicono di difendere.

La vostra denuncia, parlamentari del M5S, è anche la nostra che stiamo fuori.

Denunciatelo apertamente visto che rappresenta di fatto, una anomalia inaccettabile e antidemocratica.

Non possiamo perdere, diteci anche come possiamo aiutarvi per quello che non già facciamo!

Massimiliano Princigalli, Roma Commentatore certificato 11.02.14 11:54| 
 |
Rispondi al commento

Consiglio di vedere la aggiornatissima pagina di:

www.antimafiaduemila.it

Francesco Cagliari 11.02.14 11:52| 
 |
Rispondi al commento

I have a dream:
che il voto degli italiani mandasse a casa questi oligarchi plutocrati.

Paolo Hidalgo Commentatore certificato 11.02.14 11:49| 
 |
Rispondi al commento

questi aggiscono a branco tutto quel che fanno .li ricordiamo che noi siamo come leoni ci vogliono mettere ingabbia hahahahahaah i lupi tamono he il leone li mangia hihihihi

sergio buffone, calabria cosenza Commentatore certificato 11.02.14 11:47| 
 |
Rispondi al commento

la vergogna dell italia sono ma quando li mandiamo via questi ladri traditori e codardi

sergio buffone, calabria cosenza Commentatore certificato 11.02.14 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna agire docraticsmente con fermezza contro questo nemico della democrazia (negare il conto dei voti?!!!???!!!!!! Ma dove siamo???'nn£
Tolleranza zero
Io sono con voi

Paolo 11.02.14 11:39| 
 |
Rispondi al commento

Ma non va nessuno dei nostri guerrieri dalla vipera Floris a spiegare questi fatti gravi agli italiani stasera!? Attacchiamo ancora Napolitano sulla terra dei fuochi! Aanche quella vicenda va chiarita soprattutto per dare voce a tutte le persone malate di tumore e quelle che sono morte! Non avrà attaccato la costituzione ma da ministero dell'interno mi pare che non sia stato tanto irremovibile con la camorra! Anzi! A noi dice che ce ne freghiamo degli italiani mentre lui tace per 15 anni su fatti gravissimi che hanno causato morti!!!

Marini Davide 11.02.14 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Non avevo nessun bisogno di capire meglio in che situazione siamo.

Vedere il quotidiano gran lavoro di Letta per il bene del paese, le parole del giornalista Zucconi che fa perfettamente capire la posizione e la mentalità del giornalismo che conta e leggere la replica del Presidente al Corriere della Sera, beh, più di uno si sarà svegliato stamane almeno con un leggero mal di testa.

Certo, quanto successo in Commissione rode, ma al confronto con quanto sopra, rimane cosa da niente, se pure importantissima.

Consoliamoci così. Sperando di votare quanto prima .... per riconfermarli tutti!!!!

paolo boccali, sarteano Commentatore certificato 11.02.14 11:28| 
 |
Rispondi al commento

Beppe questa legge porcata non passerà!!!! Ma possiamo chiedere alla corte costituzionale di esprimersi su questa schifezza ora invece di aspettare 7 anni! Sarei curioso di sentire cosa ne pensano! Mah!!! A proposito del mitico Paolo becchi! Fai bene a specificare che non ha ruoli ufficiali ma dire in nessun modo rappresenta il m5s mi sembra un Po cattivello! Potevi dire che non è un portavoce! Sembra quasi che tu ne voglia prendere le distanze! Da cittadino vicino al m5s anche ieri ha detto cose precise anche riferite al fiscal compat! Anche se lo fa a titolo personale cerca di argomentare le posizioni del m5s. Non è mica un mastrangeli o un Fabia che vanno a riversare veleno contro! Poi vedo che sul blog lo fate scrivere! E non mi sembra. Che dica castronerie! Poi stamani se dici che non rappresenta in nessun modo subito i pennivendoli dicono grillo scomunica! Comunque a parte gli ultimi colpi di coda del modello unico con altri incontri del re con i suoi figliuoli,io stamani ho fatto il mio versamento per la battaglia no tav! Ne sono orgoglioso! Voglio vedere cosa si inventeranno dopo! Alla faccia loro il m5s è una comunità legata ai cittadini ai quali esprime sempre solidarietà non a chiacchiere ma con i fatti! A proposito a che punto siamo con ke donazioni?

Marini Davide 11.02.14 11:15| 
 |
Rispondi al commento

DITTATURA!

POPULATION BOMB Commentatore certificato 11.02.14 11:11| 
 |
Rispondi al commento

E accusano il Movimento di fascismo.

Attilio Disario, R'dam Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.02.14 11:07| 
 |
Rispondi al commento

http://mobile.emmelle.it/#/index.php?id=5&itemid=30468

Che merde! Ma loro fine é vicina


Max Teramo 11.02.14 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Sono talmente marci che persino la muffa comune si rifiuta di ricoprirli. Quando finalmente li avremo spodestati, renderanno conto tutti delle loro putride azioni, nessuno escluso.

Ezio Bigliazzi, Bedizzole Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.02.14 11:01| 
 |
Rispondi al commento

Intanto i piddini, come minacciato, hanno fatto del nostro "impeachment" carne di porco. Con la complicità evidente dei berluscones -astenuti-hanno bocciato la nostra richiesta con 28 voti.
Rifletta chi vorrebbe accordi con questi coinvolti.

claudio n., desenzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.02.14 11:00| 
 |
Rispondi al commento

Il livello culturale del popolo italiano è il datore di lavoro a questi parassiti/ politici
Sarà dura.

Mirco giacche', camerano Commentatore certificato 11.02.14 10:49| 
 |
Rispondi al commento

Rivoluzione

Gerardo Izzo 11.02.14 10:49| 
 |
Rispondi al commento

TUTTIA CASA,TUTTTIA CASA DOPO QUESTA "FARSA"

alvise fossa 11.02.14 10:47| 
 |
Rispondi al commento

Peppe, si sapeva che ti mettevono i bastoni tra le ruote, ora + che mai dobbiamo andare avanti. Hai tutti il mio appoggio

aldoo massa 11.02.14 10:44| 
 |
Rispondi al commento

Non e' altro che una delle tante inregolarita'. E un bene che gli italiani vedano così nessuno ha scusanti.evviva i grillini!

Lucia Buccioni 11.02.14 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Dovrebbe occupare la poltrona di ispettore tombale dei fuochi fatui, e nel frattempo sviri una pulitina

marco loriga 11.02.14 10:41| 
 |
Rispondi al commento

DITTATURA IN ATTO .

GERARDO MANZO, SAN CLEMENTE Commentatore certificato 11.02.14 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Ma non si vergognano di niente sembrava una rissa di ubriachi al bar mandiamoli a lavorare ma in miniera però

stefano giannini 11.02.14 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Siamo alle farse finali...

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 11.02.14 10:37| 
 |
Rispondi al commento

Fermiamo la BAD BANK!
Occorre un piano per l ECONOMIA. Da subito!!! QUESTE SONO EMERGENZE!!!! Stanno chiudendo tutti i negozi e le aziende, che me ne frega della legge elettorale e di Napolitano!!! Alla gente serve questo !!!!

Alessandro Dazzi 11.02.14 10:36| 
 |
Rispondi al commento

Stà di fatto...........! noi a fare pippette e postini, e loro a papparsi i quattrini!

Salvatore A., Ravenna Commentatore certificato 11.02.14 10:28| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori