Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

L'ultimo saluto a Eduardo De Falco, il panettiere di Pomigliano

  • 472


pomigliano_suicidio.jpg

"Tutto il comune di Pomigliano D'Arco si è stretto attorno ad Eduardo De Falco, il panettiere che si è tolto la vita dopo che l'ispettorato del lavoro lo aveva sanzionato con un verbale di 2 mila euro per aver trovato all'interno del negozio, la moglie senza un contratto. Momenti di rabbia, quando il suocero prima di entrare nella basilica dove si stavano per celebrare i funerali, ha sfogato tutta la sua tensione, ripresa immediatamente dopo le esequie, da parte di alcuni cittadini nei confronti delle istituzioni locali, colpevoli di essere presenti solo nei momenti di disperazione familiare. La salma con un lungo corteo si è poi diretta a Casalnuovo, attesa da centinaia di persone per tributargli l'ultimo saluto." freebarons

24 Feb 2014, 10:57 | Scrivi | Commenti (472) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 472


Tags: crisi, Eduardo de Falco, Guardia Di Finanza, multe, panettiere, Pomigliano D'arco, tasse, verbale

Commenti

 

Prima della politica c'è la solidarietà ....

Aldo B., Forte dei Marmi Commentatore certificato 27.02.14 22:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Insisto poichè credo sarebbe molto importante che al più presto il M5S presenti una proposta per l'immediata abolizione della legge/regolamento o quel che sia che ha permesso di richiedere allo sventurato panettiere l'immediato pagamento che neanche la mafia locale, a detta del fratello, avrebbe mai chiesto e che è stata la classica goccia che fa traboccare il vaso. Che sia permessa una cosa del genere lo trovo di una gravità inaudita e troverei gravissimo se il M5S che appoggio con il cuore non prendesse urgenti provvedimenti in merito, prima che anche questa vergognosa tragedia finisca nel dimenticatoio.

papà francesco, Roma Commentatore certificato 25.02.14 21:58| 
 |
Rispondi al commento

Ci hanno tolto la speranza e il sorriso.
Non vedi il sorriso nel commerciante, che voleva lasciare un'attività onesta magari ai figli e che invece ha a che fare con affitti immorali, tasse insostenibili e la concorrenza ingiusta e avvantaggiata delle grandi catene.
Non vedi il sorriso nel giovane laureato, che sa che dopo tanti sacrifici della famiglia gli verrà detto "lei non ha sufficienti competenze per lavorare qui, non ha esperienza"...
Non vedi il sorriso nel piccolo industriale che aveva una azienda, perchè è impossibile produrre qualunque cosa ormai, tanto viene tutto dall'estero. Magari qualche buona idea per innovare ce l'avrebbe, vorrebbe salvare posti di lavoro, ma non ha credito. E poi oramai l'idea non basta più, è scritto che se va bene devi delocalizzare o non reggerai comunque la concorrenza, alla faccia delle balle sullo specializzarsi in certi settori..
Il sorriso non c'è nell'operaio: il fordismo lo ha ingannato, oggi la sua mansione la fa un povero disgraziato da qualche altra parte a basso costo.
Non c'è sorriso nelle giovane mamma, perchè magari ha dovuto lasciare il lavoro: essere donne e genitori oggi è un'onta, non ti assume nessuno e pagare un asilo è proibitivo.E se non si lavora in due è dura tirare fine mese.La gioia è sepolta dai tanti costi e dalle paure sul futuro.
Non c'è sorriso nel giovane che il lavoro l'ha trovato, ma è precario, lo sfruttano senza dargli mai il giusto compenso. Eppure è partito da casa, magari è andato lontano, ha affrontato dei costi...ma non serve a molto, prima o poi ha capito che dovrà emigrare definitivamente.
Il sorriso manca del tutto nel disoccupato, perchè a qualunque età, che sia giovane o che sia vecchio, sembra non esserci mai titolo o esperienza sufficiente a trovare un lavoro. E perchè reinventarsi non c'è modo.
Non c'è sorriso nel pensionato, in miseria.
E in tutto questo c'è sempre un politico che dice che i giovani sono bamboccioni, gli operai scansafatiche e gli imprenditori incompetenti.

giuseppe d. Commentatore certificato 25.02.14 13:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

le conduzioni familiari dovrebbero essere la FORMA DI LAVORO più tutelata e coccolata di tutte! non hanno ferie pagate, malattie, congedi, domeniche festività, tfr, tredicesime non hanno nulla. possono assicurare lavoro a intere generazioni anche nelle periferie più degradate, non costano nulla al welfare e potrebbe essere la forma di impiego per milioni di persone a costo zero! invece si permette a banche e equitalia di violentarle e spremerle cme limoni. le banche addirittura gli estorcono affitti esosi e da capogiro e gli pignorano le case anche per un prestito da 10 mila euro! nessuno le preserva per le generazioni future e a una famiglia non conviene più aprire un forno, un vivaio, un alimentari o un bar di paese. questo ormai è un paese distrutto.

Sara Sensini (lupa kattiva ), Urbe Commentatore certificato 25.02.14 12:50| 
 |
Rispondi al commento

Voi che commentate siete ipocriti e non informati.

Non volete il lavoro a nero, ma se uno si suicida perché lo fa diventa santo.

E QUI C'ERA ANCHE UNA COMMESSA A NERO NON SOLO LA MOGLIE. LEGGETE GLI ARTICOLI E NON SOLO I TITOLI.

http://tv.ilfattoquotidiano.it/2014/02/22/napoli-rabbia-ai-funerali-del-pizzaiolo-suicida-ucciso-dallo-stato/267072/

Se a suicidarsi fosse stata la commessa pagata 10 euro al giorno ( http://www.reset-italia.net/2014/02/21/la-mattanza/#.Uwx2jfl5PSA cosa avreste detto di questo imprenditore? )che avreste scritto di questo galantuomo?

Perché non proponente una legge che tolga le sanzioni per il lavoro a nero? Oppure dovevano chiudere un occhio? E perchè in questo caso si e in altri non dovrebbero? Quando è giusto chiudere un occhio sul lavoro a nero e quando no?

Alessio D. 25.02.14 12:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E intanto il tempo passa la gente muore le ditte chiudono e sono sempre tutti li i soliti che mettono foglie di fico, mentre i mutui chiamano, i finanziamenti minacciano vie legali, equitalia pressa al suicidio.....nessun intervento di emergenza per le famiglie in difficoltà e chi è in difficoltà economica viene abbandonato dallo stato e anche dalla vita reale. La caritas è la vergogna di un italiano onesto, chi ha bisogno di danaro è in balia di se stesso, gli "amici" si allontanano per paura di sentire richieste di aiuto...un paese allo sfascio...che ride delle disgrazie altrui che s'imbelletta di bei discorsi nel nome di Cristo per i poveracci onesti e si glorifica della merda al potere che s' improfuma per non farsi schifo....non mi ammazzo proprio per guardarli in faccia più da vicino e perché è il loro mondo che è alla deriva.

Gabriele B., Lucca Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.02.14 12:25| 
 |
Rispondi al commento

prima o poi un suicidio sarà la scintilla della rivoluzione italiana..

carlo b. Commentatore certificato 25.02.14 12:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mailsensobuono diqueste persone che vanno a controllare, quello umano, quello che identifica l'evasore da chi cerca di sopravvivere, da chi cerca di nnaffogare; quelsenso buono che dovrebbero usare con glistrumenti in loropotere in modo saggio, in modo nnpunitivo difronte a situazioni anche nnregolari, ma assolutamente disagiate; queste persone, che razza di genere umano sono?! che razza di lavoro svolgono con leproprie coscienze zittite, mortifacate, se nn addirittura annullate.. ma che razza di genere umano è, se con questo cinismo marcato, si nascondono dietro illoro dovere? ma che dovere è quello di punire chi nnpuò pagare ed evade per sopravvivere?!

nennè m., roma Commentatore certificato 25.02.14 11:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo è un OMICIDIO dello Stato Italiano, il motivo è semplice: a chi fa capo l'agenzia delle entrate? gli ispettori del lavoro sono dipendenti dello stato? Le leggi che regolamentano questi dipendenti pubblici, chi le fa? I politici che manovrano e dispongono tutte le leggi a loro piacimento, quindi questo è un Omicidio dello stato, fatto mediante i suoi SERVI ed ARROGANTI dipendenti. Uno Stato Forte con i Deboli, ed uno Stato Debole con i Forti oppure io direi anche uno Stato Debole con i Corroti e Mafiosi......Provo un'infinito SCHIFO E RABBIA nei confronti di questo Stato Italiano di MERDA, reso tale dai politici da 30 a questa parte. Dio un giorno vi chiederà CONTO di tutte le vostre Malefatte, che hanno causato anche e soprattutto queste MORTI Annunciate e continue. A tutti questi politici chiedo loro una domanda: Ma quando guardate in facciai vostri figli, non provate vergogna e/o sensi di Colpa?

SAVINO DIMEO, CERIGNOLA (FG) Commentatore certificato 25.02.14 11:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Limitarsi all'indignazione è una colpa grave

franco chimisso, termoli franco.chimisso@gmail.com Commentatore certificato 25.02.14 10:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Renzino, ma che minchia ne sai del dolore causato da uno stato prevaricatore e reazionario?!
Ma vai a giocare con gli amici di merende.

john f. Commentatore certificato 25.02.14 09:57| 
 |
Rispondi al commento

Certe tragedie non devono più accadere... Il Movimento deve stare vicino a tutte le persone in difficoltà e far capire loro che non vale mai la pena arrendersi.. La politica si disinteressa dei problemi veri della gente... Da troppo tempo... E' ora di mandarli a casa...

Ciro D. Commentatore certificato 25.02.14 09:18| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

certe situazioni fanno rabbia ...

la logica dello stato da tempo sembra diventata il :

"prendi tutto quel che c'è fino a quando ce ne è"

gli ispettori, in questo caso, ma direi equitalia in generale sono gli esattori che fucile alla mano pretendono il pizzo per mantenere una casta arrogante e truffaldina ..

Roberto B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.02.14 09:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chiedo a tutti voi, che differenza fa, tra un omicidio per pizzo, e un suicidio per disperazione per causa dello stato!! Metterei un manichino con il nome di ogni poveretto che si è suicidato davanti a Montecitorio e farne una montagna!! Bastardi! Poi si genoflettono... Davanti alle telecamere!!! Mavaffanculo!!

Faraci Vincenzo 25.02.14 09:01| 
 |
Rispondi al commento

multa perchè la moglie lo aiutava in negozio ......multa perchè ha fatto i capelli alla madre senza farle lo scontrino fiscale.......multa perchè ha dato una merendina al figlio che stava andando a scuola senza fare lo scontrino.......e questi sarebbero i garanti delle leggi e i tutori dell'ordine ?????quanti uomini di merda ci sono in italia!!!!.... chissà se quel zelante funzionario prova un minimo di vergogna per il suo becero operato...... se ti avessi davanti non esiterei a sputarti in faccia, non meriti altro.....

giancarlo buraggi, san teodoro ot Commentatore certificato 25.02.14 08:42| 
 |
Rispondi al commento

quando sento parlare e sentire dire ad un funzionario dello stato..abbiamo fatto il ns dovere mi vien da ridere...!questo fa il paio con quando si sanziona per piccole infrazioni fiscali un esercente..
Peccato che di "lavoro nero" e "abusivismo commerciale" ce ne sia ha tonnellate..e non lo dico io ma dettagliate stime di organi statistici dello stato..quando è andato a fuoco il capannone a Prato qualcuno ha detto che si sapeva tutto...così come il caporalato diffuso..smettiamola di prenderci in giro e di nascondersi dietro la "legge è legge"..
sono addolorato per la morte di questo ragazzo..e lancio un appello:...la vita è un dono la famiglia è un dono e merita di essere vissuta!...non fate questi gesti..!meglio un brutto processo con il sorriso che bel funerale..!i problemi se li devono creare gli altri..!!'azzo..!!se vi fanno una multa mettetevi a ridere.."a morire e pagare i debiti c'è tempo..!!"

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 25.02.14 08:29| 
 |
Rispondi al commento

COSì ora va il mondo : non posso rassegnarmi a tanta irragionevolezza ,frutto di non governi che, ahimè ,hanno improvvisato senza avere un minimo di buon senso . nel mio piccolo sperimento spesso questa mancanza BUON senso nelle istituzioni che porta a delle grandi tragedie . forse che ,anche tanto ESIBIZIONISMO ha preso il posto alla RAGIONEVOLEZZA?

luciana mosconi Commentatore certificato 25.02.14 07:53| 
 |
Rispondi al commento

Spero che questi pseudodemocratici, che ci hanno portato alla rovina e ci stanno spingendo nel baratro, un giorno vengano giudicati per crimini contro l'umanità.........

Giosue S., piombino Commentatore certificato 25.02.14 07:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La violazione delle leggi è divenuta il modus vivendi dei partiti. Da molti anni io sento di essere privato del diritto di decidere come vivere la mia vita, per quanto possibile in una democrazia.
Visti gli ultimi sviluppi antidemocratici palesati da una maggioranza di parlamentari non scelti dagli elettori, dei quali non rappresentano gli interessi, le violazioni della Costituzione e delle leggi sono talmente gravi che mi sento leso personalmente. Chiedo ai legali del movimento di aiutarmi a formulare una regolare denuncia da presentare alle forze dell'ordine che possa essere esposta da ogni cittadino che condivida il senso di frustrazione dato dalla perdita del diritto di voto, della rappresentanza parlamentare, dell'uso del denaro pubblico per i bisogni e la crescita dei cittadini, dell'odiosa partecipazione a conflitti militari che violano la costituzione, per l'arroganza dei partiti che hanno ignorato l'opinione dei cittadini le poche volte che è stato loro concesso di esprimersi.
Il futuro mio e dei miei figli è stato sfigurato da decenni di soprusi da parte della partitocrazia.
Debbo sporgere denuncia. Chiedo aiuto per farlo correttamente ed in massa. Ancora in modo democratico voglio difendere il Paese.
Grazie.

Mario

MG68 25.02.14 02:50| 
 |
Rispondi al commento

QUALCUNO DOVREBBE FARE I NOMI DEGLI ISPETTORI E DI TUTTI QUELLI COINVOLTI NELLA DECISIONE DI QUELLA MULTA. IL LORO NOME SCRITTO SUI MURI DELLA CITTA`... VERGOGNA TOTALE...CREARGLI DISAGIO...

Genni Pavone 25.02.14 01:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Vorrei vedere questi solerti ispettori nelle campagne dove decine di immigrati raccolgono il il pomodoro o le arance per pochi euro al giorno per conto di altri poveracci che per sopravvivere devono svendere i loro prodotti sottocosto alle grandi catene di supermercati o alle industrie di trasformazione e conserva, vorrei conoscere uno di questi ispettori che non si è mai girato dall'altra parte.
Quanta ipocrisia !
è facile applicare le regole quando si ha a che fare con un padre di famiglia, sicuramente è un po meno facile quando si ha a che fare con gente senza scrupoli rischiando di trovarseli sotto casa

Biagio B 25.02.14 01:28| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si continua a commemorare l'olocausto dopo 70 anni sprecando soldi inutilmente, mi dispiace per loro, ma ora a mio parere si dovrebbero commemorare tutti i suicidi avvenuti negli ultimi anni xchè sono omicidi di Stato, e tutti quei delinquenti che hanno partecipato a generare quelle leggi da usurai dovrebbero pagare di prima persona! Sono la vergogna dell'Italia!!! Spero che qualcuno lassù pensi per loro

Ros. P. 25.02.14 01:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Quei pezzi di merda degli ispettori che vanno a controllare una piccola pizzeria a livello familiare in un paese (neanche città). Cosa volevano il pizzo per non fargli la multa? Si sono incaponiti su una persona in difficoltà al limite della cattiveria. Perchè non vanno a fare le ispezioni nei cantieri edili dove sono tutti in nero? Dicono che gli ispettori mancano per questo i controlli non ci sono, ma per andare a controllare un povero cristo che lavorava, come loro non hanno mai lavorato in vita loro , si.
Spero che ce l'abbiano sulla coscienza.
Vergogna.

airoldo airoldo Commentatore certificato 25.02.14 00:57| 
 |
Rispondi al commento

Scusate la mia ignoranza in materia, tuttavia, la domanda che mi pongo è molto semplice. All'interno di una vita coniugale, marito e moglie condividono interamente beni ed oneri che riguardano il loro nucleo familiare, pertanto, verrebbe da pensare che una sia semplicemente naturale che la moglie affianchi il proprio marito nella gestione quotidiana dell'attività commerciale che, essendo sposati, entrambi posseggono. Mi chiedo quindi, secondo quale principio debba essere perseguito chi si avvale della collaborazione seppur gratuita del o della propria consorte donata spontaneamente da questo/a.

Giuseppe C., Roma Commentatore certificato 25.02.14 00:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON E' UN SUICIDIO, MA UN OMICIDIO!!! COMMESSO DAI POLITICI CHE CI GOVERNANO..........VOGLIO CHE PAGHINO !!!! LI VOGLIO IN GALERA E VOGLIO CHE TUTTI I LORO BENI SIANO DATI AL POPOLO ITALIANO COME RISARCIMENTO!!! VOTO IL MOVIMENTO 5 STELLE AFFINCHE' SUCCEDA QUESTO!!!

gianna caviglia 25.02.14 00:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli italiani sono stanchi, avviliti, demoralizzati. Siamo stanchi del continuo calpestare la nostra dignità da figure "i governanti" che non ci rispecchiano ma di noi abusano e ci denigrano... E ci denigrano propinandoci menzogne e giochi di parole e sofismi tentando di imbavagliarci togliendoci la cultura , impoverendoci con la morsa delle tasse per poi svenderci al miglior offerente come bestie da fiera.
Siamo stanchi delle solite promesse mai mantenute , stanchi del solito e sempre più arduo stringere la cinghia mentre altri si abbuffano , siamo stanchi di veder portarci via i risparmi e stanchi di essere violentati da chi di noi dovrebbe avere tutela... Stanchi di essere tassati sul tassato e ri tassati ancora su ciò che precedentemente era stato tassato... Stanchi di pagare accise, imposte , imposte sulle imposte e tasse sulle accise da loro imposte... E sopratutto siamo stanchi di esser beffeggiati da gente che nella vita non ha mai saputo cosa significasse la parola lavoro e il vero sacrificio... Grazie m5s , grazie Beppe , e sentite condoglianze dal cuore di un italiano e meridionale anche esso stanco di tutto il marcio di cui ormai è' incancrenita la fu bella Italia .

Gigi B. 25.02.14 00:18| 
 |
Rispondi al commento

NON ESISTE BUONSENSO.

AVETE RUBATO 2 100 000 000 000 EURO, SIGNORI MIEI.

ANDATELI A TROVERE DOVE DAVVERO SI TROVANO LE TASSE EVASE, ISPETTORI!

NO, LI NON ANDATE, SI PERCHÈ I POSSESSORI SONO TROPPO FORTI, E VOI NON SIETE ALL`ALTEZZA.

INFONDO SIETE PAGATI PER QUESTO

FORTE CON I DEBOLI E DEBOLI CON I FORTI.

W L´ ITALGLIA

Franz M., Everywhere Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.02.14 00:13| 
 |
Rispondi al commento

BUON'ANIMA CHE RIPOSI IN PACE,BISOGNEREBBE DENUNCIARE LO STATO PER ISTIGAZIONE AL SUICIDIO.UN CITTADINO VA TUTELATO SECONDO LE LEGGI,E IN ITALIA NON ESISTE ,QUESTI ISPETTORATI DELLA FINANZA DOVREBBERO PRENDERE I PESCI GROSSI,NON UN BARISTA,O UN PANETTIERE ,ECCO IN ITALIA SUCCEDE QUESTO ,CHE LE PERSONE DEBOLI VENGONO PIU' COLPITE PERCHE NE APPROFITTANO QUESTO PURTROPPO è LO STATO CRIMINALE ITALIANO ATTUALE IN QUI SIAMO

CARMELO D., CANICATTI' Commentatore certificato 24.02.14 23:57| 
 |
Rispondi al commento

Sono commosso, la disperazione di questa persona deve far riflettere.
Proprio oggi, anche a me è stata notificata una sanzione di 2.000 euro per non aver trascritto le temperature dei frigoriferi del mio negozio di alimentari, su di un foglio come previsto dalla vigilanza sanitaria.
Ho sentito sulla mia pelle un'enorme frustrazione, rabbia...penso a De Falco...che non ha saputo resistere...rivolgo a lui una preghiera.

Mauro B. 24.02.14 23:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

E una cosa indecente siamo arrivati a limite della sopportazione non se ne puo piu questo governo va cambiato non ce la facciamo piu vedere tutto questo schifo popolo italiano bisogna mandarli a casa, i politici corrotti e lestofanti e massoni!!

vincenzo cherillo 24.02.14 23:42| 
 |
Rispondi al commento

sono vicinissima alla famiglia del panettiere e a tutte le famiglie vittime di queasti signori che prendono stipendi da capogiro e stanno al potere per insegnarci a vivere d'aria.....ma facciamo come hanno fatto a kiev.......è l'unico modo per mandarli via...MA MANDIAMOLI VIA....via...NON LI POSSIAMO PIU' SOPPORTARE !! hai ragione grillo fonzie non è credibile ( er più!).......donatella amadori

DONATELLA A., RIMINI Commentatore certificato 24.02.14 23:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

VERGOGNA

Simone dalle mura 24.02.14 23:01| 
 |
Rispondi al commento

Sentite condoglianze alla famiglia, Eduardo non sarà dimenticato.

Paolo A., cesano maderno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.02.14 22:56| 
 |
Rispondi al commento

Segnalazione:

Falange Armata minaccia Totò Riina.

Molto importante su:

http://mediterranews.org/2014/02/falange-armata-tra-eversione-e-pentiti/

Francesco Cagliari 24.02.14 22:55| 
 |
Rispondi al commento


E' la legge che regola l'attività dei "watchdogs del lavoro" che va cambiata, NON è accettabile che si possa essere multati in quella maniera (2000€ in 48H) per evitare la sospensione della propria attività! La multa deve essere commisurata all'entità della trasgressione (x es. 200 euro senza alcuna minaccia di sospensione), e non del tutto spropositata come questo caso rivela in maniera così tragica!

RonPaul MegaSupporter (ronpaul4uspresident2012) Commentatore certificato 24.02.14 22:53| 
 |
Rispondi al commento

oggi anche io ho avuto un accertamento fiscale ho pensato anch'io di morire,sacrififici tanto lavoro .............perché, niente ferie da 3 anni niente ristoranti ,si vive al minimo e poi arrivano,arroganti come se dovessero scovarti chissà cosa .L'unico vizio che ho fumo non gioco neanche un gratta e vinci non sperpero,sopravvivo tutto qui aspettando la pensione che cmq non mi permetterà di vivere ,è la disperazione ,scusate lo sfogo

paola bonzi 24.02.14 22:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

L'ANELLO:

Falange Armata minaccia Totò Riina.

Notizia di oggi molto importante su:

http://mediterranews.org/2014/02/falange-armata-tra-eversione-e-pentiti/

Il potere si regge con i metodi del gruppo
L'Anello.
Incidenti stradali "simulati", finti suicidi, Bernardo Provenzano che viene fatto cadere dalla branda mentre si stava decidendo di parlare.

Bravo Amleto 24.02.14 22:42| 
 |
Rispondi al commento

I grandi CRIMINALI ITALIANI
sono i politici che
CI HANNO VENDUTO ALL'UNIONE EUROPEA
NEGLI ULTIMI VENTI ANNI,
e questi miserabili istigatori di suicidi
erano
cattolici
massoni
democratici
di sinistra
forza
italia
tutti a libro paga a 20.000 euro al mese,
servitori ignobili
del dio quattrino
protetti dalle loro miserabili cariche e auto blu,
.........
onorati e riveriti
quando dovrebbero marcire in galera.

Carlo Pandolfini, Catania Commentatore certificato 24.02.14 22:36| 
 |
Rispondi al commento

Non conosco la realtà di Prato, operando in tutt'altra zona geografica.A chi ci paragona ai nazisti, che eseguivano gli ordini, io rispondo che una cosa sono sono gli ordini, una cosa sono le leggi. Grazie a Dio, il principio di legalità è ancora uno dei capisaldi dello Stato di diritto. Nessuna sanzione può essere irrogata se non è prevista dalla legge. Andatevi a leggere le leggi in materia di tutela del lavoro, più il Decreto Legislativo 124/2004, sui conmpiti degli ispettori del lavoro, poi ne riparliamo. Cosa sarebbe successo se gli ispettori avessero chiuso un occhio e la persona si fosse infortunata subito dopo? Gli ispettori avrebbero passato guai. Si fa presto a parlare, quando nelle situazioni non ci si trova. C'è gente che lavora in nero per anni, magari d'accordo con il datore di lavoro; poi quando le mancano i contributi per andare in pensione si accorge che cosa significa aver lavorato in nero. Non solo; ma a questo punto, chi ha la gente in regola e paga le tasse è più fesso di chi ha gente in nero ed evade i contributi, ecc? Il discorso è più complicato di quanto apparentemente sembri.

cinzia conforzi 24.02.14 22:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi tutti noi osserviamo quanto sta accadendo in Italia e ci domandiamo:
Perché i nostri governanti mirano solo alla loro ricchezza che è un accessorio?
Loro fanno mostra del diritto e della giustizia mentre tra loro non bramano forse solo ciò che sazia il loro ventre?
Ma così non si genera il conflitto con il popolo e la decadenza del Paese?
I beni che hanno così malamente accumulato in modo altrettanto malvagio saranno dispersi.
Ciò che si sta annunciando in questi ultimi tempi non indica forse di già l'inizio di un tracollo di questo loro anomalo sistema?
Per ottenere il rispetto della popolazione retta nell'agire è necessario allontanare i disonesti dalle loro blasfeme cattedre del potere istituzionale. Oggi i corrotti sono innalzati sulla loro scrannaccia calpestando la rettitudine e la giustizia.
Dalla corruzione si diffonde il male che si manifesta sempre più negli squilibri del tessuto sociale e quindi del lavoro.
Gli insegnamenti impartiti per secoli dai pulpiti delle cattedrali sono serviti solo a produrre questa abnorme bestemmia che è prima di tutto manifesta nella corruzione e poi nella diffusione della menzogna al popolo da parte dei governanti?
Ciò che sta accadendo in questi tempi ne è la drammatica conferma, come avremo la capacità di salvarci nell'oscuro futuro che ci si palesa ai sensi?
Quale diritto e quale giustizia regnano nel nostro attuale paese?
Se tutto questo putridume non sarà rimosso come si potrà risalire la china della produttività dell’Italia intesa come espressione del lavoro onesto svolto dal popolo?

Pier Luigi Tenci, Torino Commentatore certificato 24.02.14 22:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

siamo alle solite

giovanninom 24.02.14 22:06| 
 |
Rispondi al commento

Io continuo a leggere cose allucinanti e alcune sono preoccupanti,(menare gli ispettori del lavoro) degne delle Brigate Rosse, che non risolsero nulla sparando contro poliziotti, carabinieri e magistrati. Credete forse che si rsolvano le cose prendendosela con i funzionari dello Stato? Nello Stato c'è tanta gente che lavora con senso del dovere, non solo furbi e fancazzisti.Inoltre bisogna dire che che gli ispettori del lavoro vanno dappertutto, anche nelle grandi industre (che però sono assistite da squadre di consulenti del lavoro ed è più difficile che possano commettere violazioni) e non è assolutamente vero che vanno a vessare i poveracci. Gli imprenditori sono assistiti dai consulenti del lavoro, dalle associazioni di categoria e dai commercialisti che dovrebbero metterli in guardia dai rischi che si corrono a prendere gente in nero.Nel caso dell'imprenditore di Napoli, bastava assicurare la moglie come collaboratrice familiare e tutto questo si sarebbe evitato. Lei avrebbe potuto lavorare tranquillamente nel negozio dl marito.La multa da pagare entro 48 ore, era sicuramente quella necessaria ad ottenere la revoca della sospensione dell'attività.

cinzia conforzi 24.02.14 22:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

porgo le sincere condoglianze ai famigliari di eduardo...

roberto fiaschi, tavarnelle val di pesa Commentatore certificato 24.02.14 21:47| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei tanto che al più presto il M5S presenti una proposta per l'immediata abolizione della legge/regolamento o quel che sia che ha permesso di richiedere allo sventurato pizzaiolo l'immediato pagamento che neanche la mafia locale, a detta del fratello, avrebbe mai chiesto e che è stata la classica goccia che fa traboccare il vaso. Che sia permessa una cosa del genere lo trovo di una gravità inaudita e troverei gravissimo se il M5S che appoggio con il cuore non prendesse urgenti provvedimenti in merito, prima che anche questa vergognosa tragedia finisca nel dimenticatoio.

papà francesco, Roma Commentatore certificato 24.02.14 21:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basta suicidi!!! Non dovete ammazzarvi, cazzo, DOVETE LOTTARE, CON OGNI MEZZO!! Bisogna coalizzarsi, suicidarsi non è utile nè a se stessi nè alla collettività. Create un dolore nei vostri cari, non dovete, NON E' GIUSTO!!!!! CI VOGLIONO ISOLARE E DIVIDERE GLI UNI DAGLI ALTRI. LASCIANO CHE LA GENTE SOFFRA DA SOLA. NON VA BENE!!!!!
Quest'uomo avrebbe dovuto scrivere sul blog la sua esperienza, raccontare!!! Dobbiamo parlare, parlarci e unirci!! Solo uniti si può lottare, da soli si affonda!

toto r. Commentatore certificato 24.02.14 21:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono un ispettore del lavoro e mi sento in dovere di dire la mia. Leggo in giro invettive contro gli ispettori del lavoro, che talvolta incitano alla violenza contro gli organi di vigilanza. Io non voglio difendere l'operato dei miei colleghi di Napoli, perchè non conosco il caso concreto, però dico che il lavoro nero è una cosa seria e noi applichiamo solo la legge. Ne rispondiamo personalmente se non la applichiamo e l'occhio non si chiude mai, in nessun caso. Una persona, sia essa coniuge, figlio, o parente stretto, non può lavorare se non è assicurata secondo le formalità prescritte dalla legge.Io ripeto, non conosco il caso concreto, ma se le sanzioni sono fondate, non ci sono santi che tengano. La legge si applica e basta in ogni caso e a prescindere.

cinzia conforzi 24.02.14 21:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non è possibile che persone si suicidino perchè vessati da un sistema fascista non riescono più ad andare avanti forse dobbiamo cominciare a" menare questi ispettori"in un momento di difficoltà dovrebbero fare quello che hanno sempre fatto starsene al bar

chiari a. Commentatore certificato 24.02.14 20:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

basta fargli queste 3 domande:
come vanno le cose?
a che ora inizi a lavorare la mattina?
quanto tempi dedichi ai tuoi figli?

ambrino 24.02.14 20:37| 
 |
Rispondi al commento

Mentre Renzi e prima ancora i vari Letta, Monti, Berlusconi, etc. promettono diminuzioni di tasse, dei costi della politica, posti di lavoro, stop ai regali alle banche ed alla politica della Merkel, le persone oneste si suicidano perchè vessate da questi cialtroni infami, non eletti da nessuno, sorretti solo da mafia, indrangheta e camorra, che ci governano e ci fanno il lavaggio del cervello con la televisione e la stampa.
Dobbiamo spazzare via tutti questi ladroni con il voto, prima che con la nuova legge elettorale che stanno preparando ci venga tolta anche questa possibilità.

maurizio paparazzo 24.02.14 20:36| 
 |
Rispondi al commento

Siete tutti bravi a parlare da dietro un pc ! ma quando c'era da lottare (Forconi) siamo rimasti in 4 gatti !!!! Italiani armiamoci e partite ! aveva ragione il principe !!!

Claudio De Biase 24.02.14 20:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UN ALTRO OMICIDIO DI QUESTO BASTARDO REGIME.. KE DOPO AVER RUBATO TUTTO AI POVERI PER DARE SEMPRE DI PU' HAI RICCHI.. GLI TOGLIE ANKE LA DIGNITA' DI PERSONE...!!!
EDUARDO SEI IN TUTTI I NOSTRI CUORI...
LA TUA MORTE NON SARA' VANA...E' UNA PROMESSA...!!
RIPOSA IN PACE

Giovanni D., Bari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.02.14 19:54| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Edua', anche Tu sarai vendicato !!!!
Salutami le stelle.
Cordialità

Toto A., Milano Commentatore certificato 24.02.14 19:23| 
 |
Rispondi al commento

eh ci risiamo...e lo risegnalo nella speranza che il prossimo accolga la mia supplica...ma fare un gesto di bontà nei confronti del prossimo e farci un favore prima di compiere l'estremo gesto no èh?!...sempre e cmq individualisti fino all'ultimo...


il prossimo sangue non sarà il nostro o quello dei nostri figli......E' UNA PROMESSA

ermelindo romano 24.02.14 19:15| 
 |
Rispondi al commento

Gli elettori del PD e del PDL ,sono consapevoli di quanto sta accadendo in questo paese ,da circa venti anni a questa parte. Continuerete a tenere la testa sotto la sabbia, ancora per quanto? A quanti altri suicidi e drammi dovremo assistere, per colpa di gente come voi, che per tutelare i vostri interessi ipocritamente ,fate finta di essere sordi ,ciechi e muti. Siete complici di quelle morti ,siete alleati della corruzione , siete complici di chi ha sposato le politiche scellerate economico finanziarie di questo paese , vi dovreste vergognare. Ci avete fatto rimpiangere la vecchia DC ,i Socialisti di Craxi e paradossalmente il Fascismo e il Comunismo ....tutti torneremo alla terra ...voi con la coscienza sporca!!

mauro luini, roma Commentatore certificato 24.02.14 19:08| 
 |
Rispondi al commento

Angelo: Ispettorato del lavoro?....Ma mandiamoli tutti a casa sta gente che vadano a ispettorare i politici !!!!!!

Io: Il M5S è per la sacrosanta abolizione / chiusura di equitalia, ma oltre a questo, è necessario rimodulare i "parametri di movimento" di questa cosa chiamata "Ispettorato del Lavoro", ridefinendo (spingendole con forza verso il basso) l'entità delle sanzioni da questo "appioppabili": 2000 euro in 24 ore NON e' accettabile!!

RonPaul MegaSupporter (ronpaul4uspresident2012) Commentatore certificato 24.02.14 18:53| 
 |
Rispondi al commento

Sono disperati siamo a quasi 100 000 000 000€ di interessi all`anno, da pagare sul debito pubblico.

Da una parte devono uscire questi soldi...

http://www.nationaldebtclocks.org/debtclock/italy

Franz M., Everywhere Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.02.14 18:46| 
 |
Rispondi al commento

Paolino: Ma è mai possibile che una sanzione deve essere pagata in 2 giorni ?????? In quale nazione esiste una legge cosi' repressiva??

Io: E' proprio questo il nocciolo della questione, oltre al gravissimo fatto che per aver impiegato qualcuno (famigliare o meno) senza contratto alcuno, ti ritrovi con una super multa da 2000 euros!!!! Una cosa aberrante e disgustosa! Non soprende che ci si possa far prendere da istinti suicidi...the system is so fucked up and repressive in this country!

Bisogna togliere ai "watchdog del lavoro" il potere di affibiare multe del genere, asap! Non è accettabile!!

RonPaul MegaSupporter (ronpaul4uspresident2012) Commentatore certificato 24.02.14 18:42| 
 |
Rispondi al commento

Sono vicino alla famiglia nel dolore.
Ispettorato del lavoro ?....
Ma mandiamoli tutti a casa sta gente che vadano a ispettorare i politici !!!!!!

angelo scanniffio, GENOVA Commentatore certificato 24.02.14 18:36| 
 |
Rispondi al commento

Ma è mai possibile che una sanzione deve essere pagata in 2 giorni ??????
In quale nazione esiste una legge cosi' repressiva.??
Non capisco perche' nessun magistrato apra un' indagine.

Paolino Mazzaferro 24.02.14 18:14| 
 |
Rispondi al commento

Sentite condoglianze a tutta la famiglia e a chi gli era vicino a questo galantuomo. Mi unisco anch'io a quelli che vogliono conoscere il nome di quel infame di finanziere o ispettore che ha lasciato i bambini e la famiglia in disperazione, perchè tanta solerzia nell'applicare queste "leggi" deve essere premiata con una maledizione a lui/loro e a tutte le loro famiglie, oltre ai deficenti che sono a Roma chiusi nei loro palazzi. Se c'è una giustizia, quella non è di questa terra, ma di qualcun'altro che saprà giudicare queste persone e tutti quelli che la pensano come loro.VERGONATEVI SERVI DI UNO STATO DI MERDA CHE ORMAI NON HA PIU'NIENTE HA A CHE FARE CON I CITTADINI.

Luca Paolino 24.02.14 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Rabbia rabbia e soltanto tanta rabbia....... Signori ma quando daremo il giro a questo paese, e ora di dire basta,parlare con questa classe politica non ha assolutamente senso, pagliacci solo pagliacci, Grillo ha ragione quando dice che con questi soggetti e' inutile qualsiasi forma di dialogo.

Vito Mango (v.mango), Torino Commentatore certificato 24.02.14 18:05| 
 |
Rispondi al commento

mi sono messo a piangere....mi dispiace tanto...

Alessandro Demofonte, Roma Commentatore certificato 24.02.14 18:04| 
 |
Rispondi al commento

non c sono parole...

Francesco Dialessandro, Bologna Commentatore certificato 24.02.14 17:59| 
 |
Rispondi al commento

Grillo, li leggi i messaggi di questo blog? Chi siede in parlamento non conosce la vita reale, prima di prendere decisioni con i portafogli della gente, dovete vivere almeno per un anno come i comuni mortali, con 1.000 euro al mese (e c'è chi vive con la metà) pagando affitto e senza privilegi. Altrimenti NON CI POTETE STARE IN PARLAMENTO perchè non avete idea di cosa parlate! Ai giovani diplomati e laureati viene chiesta l'esperienza lavorativa prima di trovare un lavoro - assurdità! - E VOI QUALE ESPERIENZA AVETE PER LEGIFERARE?????????

Adriana Palermo 24.02.14 17:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le mie più sentite condoglianze alla famiglia.

inforumsu5s 24.02.14 17:49| 
 |
Rispondi al commento

È incredibile QUANTO sono disposti a sopportare gli italiani, e QUESTO LORO LO SANNO, e per QUESTO ne approfittano.

ATTENTI PERÒ, SIATE BRAVI MOLLARE LA CORDA APPENA IN TEMPO, altrimenti altro che UCRAINA.

Franz M., Everywhere Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.02.14 17:47| 
 |
Rispondi al commento


La cosa più aberrante in tutto questo è l'entità della multa appioppata dai cosidetti "ispettori del lavoro" per aver beccato un piccolo imprenditore a impiegare in cosidetto nero la moglie!!

2000 fucking euros da pagarsi in 24 fucking ore !?! Ma vi sembra normale anzi accettabile tutto questo, for christ sake???

La multa avrebbe dovuto essere molto, ma molto più bassa (diciamo 200 euro), e sicuramente il panettiere non si sarebbe lasciato prendere da istinti suicidi...

RonPaul MegaSupporter (ronpaul4uspresident2012) Commentatore certificato 24.02.14 17:37| 
 |
Rispondi al commento

VERGOON TANTEGNA QUEL PANETTIERE PAGAVA LE TASSE SICURAMENTE A STENTO , E LORO COSA FANNO GLI PRENDONO LA MULTA PERCHE' AVEVA LA MOGLIE IN NERO MA IO DICO CON TANTE COSE PIU' GRAVI PER FORZA DOVEVANO FARE QUESTO COMUNQUE
L'ITALIA E UN PAESE FALLITO E SE LA PRENDONO CON I CITTADINI ASASPERATI. POLITICI VERGOGNATEVI .

VIVIANA 24.02.14 17:30| 
 |
Rispondi al commento

Scusate cosa c'entra mettere questo video sul blog? Mi sembra una strumentalizzazione di una tragedia

walter ., roma Commentatore certificato 24.02.14 17:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Renzie che parlava con Grillo del dolore ,gli farei vedere questo filmato per fargli capire la vera situazioni in Italia,loro continuano a vivere in un mondo di casta.

sandro checchia, vasto Commentatore certificato 24.02.14 17:10| 
 |
Rispondi al commento

Renzusconi chide la fiducia. Si meritano la fiducia? Cosa hanno fatto per meritarsi la fiducia? ha si, hanno costruito uno stato di stampo mafioso.

Siamo fiduciosi in questi rappresentanti, non siate eversivi, per favore.

Avete omicidi sulla vostra coscienza, sarete abbattuti. Punto.

Le mie più sentite condoglianze a questa famiglia.

Franz M., Everywhere Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.02.14 17:08| 
 |
Rispondi al commento

1974 Andreotti
1994 scende in campo Berlusconi
2014 Renzi

In Sicilia si dice: ogni 20 anni "cambia tutto
per non cambiare niente".

Francesco Cagliari 24.02.14 17:02| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, leggo nel post che il compianto Eddy si e' ucciso a causa di una multa di 2000 € perche' sua moglie lavorava per lui al nero. Siccome un po' ne mastico, ti vorrei dire che cio' non e' possibile, per la semplice ragione che la maxisanzione per lavoro nero per i collaboratori familiari dell'imprenditore non esiste , ne' , in questi casi puo' esistere la sospensione dell'attivita' aziendale. Il motivo di sanzione e sospensione risiede, invece, nel fatto che il povero Eddy occupava ben due lavoratrici oltre alla moglie, senza averle assicurate contro gli infortuni e per la pensione, la malattia e la disoccupazione e che una delle due lavorava per 10€ a giornata. Il che fa una certa differenza, nell'opinione che ci si deve fare, in rapporto a questo evento. Dolore per la fine di un uomo che non ha avuto davanti a se' altra soluzione che questa. Consapevolezza che il rispetto delle regole equivale a rispettare i lavoratori e i loro irrinunciabili diritti. Riportare notizie parziali o in modo fuorviante, serve di sicuro a stimolare reazioni rabbiose e di sfiducia. Ma non fa un gran servizio alla causa, non aiuta a capire i fatti e le cose. Infatti, mi chiedo, io che ti leggo assetata di verita', considerato l'infimo livello dell'informazione italiana, se riconosco sturture e falsita' in questo caso, perche' conosco la materia, devo forse pensare che, nelle cose di cui non mi intendo, mi racconti panzane? Per favore, puoi correggere la notizia che commenti qui? Non dici sempre che noi cittadini dobbiamo farci parte attiva per migliorare e cambiare le cose? Non ti lamenti sempre , e giustamente,delle palle che ci propinano i "giornalai"? Grazie.

Elisabetta Pini 24.02.14 17:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1974 Andreotti

Francesco Cagliari 24.02.14 16:58| 
 |
Rispondi al commento

SIAMO NELLE MANI DI FUNZIONARI ESASPERATI BUROCRATI CHE SI RIFUGIANO DIETRO LA LOTTA ALL'EVASIONE FISCALE PER FARE UNICAMENTE STATISTICHE PER DI AUMENTARSI LO STIPENDIO.
UN MERCATO DEL LAVORO IN MANO A LORO, SINDACATI LADRONI, ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA CHE HANNO CREATO UN CARTELLO E SICURAMENTE NON SONO DALLA PARTE DEL DATORE DI LAVORO E/O IMPRENDITORE.
E' UNA VERGONA TUTTA ED ESCLUSIVAMENTE ITALIANA

COSTAN 24.02.14 16:46| 
 |
Rispondi al commento

CHE ....NESSUNO.. mi venga a dire che questi " FUNZIONARI " facevano il propio " DOVERE " = processo x direttissima e súbito in GALERA....

Renato B. Commentatore certificato 24.02.14 16:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io mi chiedo di quale ennesimo suicidio abbiamo bisogno per protestare pubblicamente, per fare in modo che la rabbia non sia solo autolesionistica.
Credo che serva un moto popolare, senza il quale non abbiamo alcuna possibilità di essere ascoltati.
Questi suicidi a catena succedono nelle dittature. Succedevano nella ex ddr, e la stampa (esattamente come adesso) NON ne riportava nulla. Oggi abbiamo la fortuna di avere la rete. Bisogna sfruttarla per organizzarsi nel concreto. La stiamo usando solo per criticare Renzi. Non serve a nulla, dovevamo già essere arrabbiati perchè ci hanno negato il diritto al voto. Non siamo in rivolta perchè non ne apprezziamo più il valore, del voto.Altrimenti 3 governi tecnici non sarebbero stati possibili, Renzi non doveva esistere, semplicemente. Invece gli stiamo dando peso, legittimazione...

Mario S. Commentatore certificato 24.02.14 16:42| 
 |
Rispondi al commento

Stato tiranno, aguzzino e criminale. onore a te lavoratore vessato ITALIANO

Michele Garruto, Rocchetta Sant'Antonio (FG) Commentatore certificato 24.02.14 16:42| 
 |
Rispondi al commento

Dobbiamo aiutare questa famiglia, togliamo un po di denaro dal fondo per le micro imprese e diamoli a i bambini di questa sfortunata famiglia...

maria rizescua, pesaro Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.02.14 16:40| 
 |
Rispondi al commento

alla publica gogna quest'impiegati dovremmo mandarli,incompetenti incapaci e infami!

luigi o., lecce Commentatore certificato 24.02.14 16:40| 
 |
Rispondi al commento

Mi ricorda il pensionato greco che si è tolto la vita impiccandosi in un albero davanti a p.zza Sintagma ed il Parlamento ad Atene. Vogliamo conoscere il nome di quel infame di finanziere o ispettore che ha lasciato i bambini e la famiglia in disperazione. Le leggi vanno anche interpretate proprio perché sono create dagli esseri umani. L'Europa ha creato miseria, con un euro a 27 velocità con la tassazione disuguale, con il costo del lavoro disuguale con la concorrenza spietata, ed ancora i schifosi della sinistra difendono spudoratamente questo sistema perché è il loro sistema...

maria rizescua, pesaro Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.02.14 16:37| 
 |
Rispondi al commento

"...Lucia [la moglie] durante il giorno dava una mano. Ed è proprio per la sua presenza senza un contratto che gli ispettori hanno firmato il verbale dell’altro ieri. Uno choc per Eduardo che aveva appena finito di pagare una cartella esattoriale di Equitalia e che ne aveva ricevuta un’altra da poco. Adesso c’era da aggiungere la nuova multa e in più lo spettro della chiusura e di un procedimento penale."

Purtroppo in questo paese ci sono i tartassati come Eduardo, che se non avesse già avuto le due tegole di Equitalia forse non si sarebbe ammazzato per la multa, e i tanti furbi che le tasse non le pagano, e sono bravi a non farsi beccare, e con questa loro bravura di ladri rovinano gli altri.

Alessandro N., Firenze Commentatore certificato 24.02.14 16:35| 
 |
Rispondi al commento

Allucinante abbiamo gli impiegati pubblici più inetti del mondo, questi vermi che fanno questo tipo di sanzioni vanno giustiziati in nome del popolo.

ElGrinfia 24.02.14 16:31| 
 |
Rispondi al commento

Bastaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!!!!!!! vogliamo le elezioni subito burattino di merda avevi promesso che non avresti mai governato senza il consenso del popolo, ora vogliamo subito la legge elettorale e andare alle urne. Poi tutti a casa brutti stronzi

Massimo Checchi 24.02.14 16:31| 
 |
Rispondi al commento

Ma se la legge prevede il riconoscimento dei funzionari pubblici attraverso il cartellino di riconoscimento (appunto), è possibile vedere in faccia e conoscere il nome del funzionario che, davanti alle preghiere di quest'uomo, ha proseguito senza appello ?

Giancarlo A., Orciano di Pesaro Commentatore certificato 24.02.14 16:24| 
 |
Rispondi al commento

Mentre il superuomo prende accordi con i partitini per avere un finto governo Prima della grande riforma elettorale Che permettera di avere al governo Un Pregiudicato di centro destra o di centrosinistra Noi altri italiani piangiamo un ennesima famiglia distrutta dalla follia e dal potere di poche persone pronte a tutto pur distruggere il ceto medio... cosa restera di noi ?

ciro b 24.02.14 16:10| 
 |
Rispondi al commento

Le persone si devono mobilitare quando la gente è viva, non dopo morta!

Come quelli che portano sempre i fiori al cimitero ma da vivi non si potevano sopportare! Che patetici!

Danir Rossi Commentatore certificato 24.02.14 16:05| 
 |
Rispondi al commento

Sono allibito! Può aver anche infranto una legge ma c'è modo e modo, ci vuole più umanità specie in questi momenti... ma ieri ascoltando in Tv l'on. del Rio affermare che portare via con una nuova tassa ad un piccolo risparmiatore 30-40 EUR non lo farà certo ammalare ho capito che per gli onesti lavoratori in questo Paese non ci sarà futuro!

roberto 24.02.14 15:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Praticamente nessuno parla più della terribile catastrofe greca. Denutrizione, bambini che svengono in classe, ospedali chiusi. I tagli della troika stanno decimando la popolazione.
E' una situazione drammatica, ma nessun tg ci dice nulla.
Questa è l'Europa e i grandi benefici che ha portato a quel Paese. Un manipolo di banchieri non consente l'uscita della Grecia dall'europa e dall'euro e sorveglia che non accadano sommosse.
Ricordiamoci che è iniziato tutto con una serie di suicidi, esattamente una situazione sovrapponibile alla nostra attuale, anche come disoccupazione. Non ce lo ricordiamo più perchè sono passati alcuni anni. Cosa vogliamo fare? Aspettare la fame, le elezioni anche noi o prendere provvedimenti? Perchè nemmeno i Greci inizialmente si sono resi conto di cosa stava per accadere...sopravvivevano, un po'come noi...

carlo b. Commentatore certificato 24.02.14 15:43| 
 |
Rispondi al commento

Dalle mie parti si dice: se porti in piazza la tua croce poi te la riporti ancora a casa...

antonella b., Cremona Commentatore certificato 24.02.14 15:43| 
 |
Rispondi al commento

Vanno a perseguire la povera gente che lavora per vivere, gli ispettori con la maschera di ferro recitando che "la legge va rispettata", mentre i signori al potere continuano a rubare ed a frodare con i soldi dei cittadini.
Chi evade le tasse è amico di di lor signori che sono i primi a non rispettare neanche la Costituzione ed ad approvare gli scudi fiscali garantendo l'anonimato ai loro amici.
Anni fa il papa lo urlò ai mafiosi: "Una sola volta verrà il giudizio di Dio!", io aggiungo "Voce di popolo voce di Dio".

Giacomo B. Commentatore certificato 24.02.14 15:27| 
 |
Rispondi al commento

Sei caduto nella tua trincea Eduardo.
Ora, sono certo che Faber ti sta già abbracciando in cielo, a me rimane di farlo con una sua preghiera:

Dio di misericordia
il tuo bel Paradiso
lo hai fatto soprattutto
per chi non ha sorriso
per quelli che han vissuto
con la coscienza pura
l'inferno esiste solo
per chi ne ha paura.

Combatteremo anche per te ed i tuoi cari Eduardo


W IL M5S

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.02.14 15:26| 
 |
Rispondi al commento

X noi sono vittime di guerra x loro selezione naturale,utilizzano armi non convenzionali atte a spegnere orgoglio e dignità la loro preferita è l'istigazione nel passaggio all'aldilà ,la nostra tolleranza è presa x viltà non meritano il sangue degli italiani e non sperate che in questa vita o nell'altra avremo la nostra vendetta noi siamo l'evoluzione della specie e calzando lo stivale del mondo lo cambieremo

mark pejo 24.02.14 15:18| 
 |
Rispondi al commento

Colui che ha emesso la sanzione all'Agenzia delle entrate avrà certamente un nome e cognome. Dovrebbe essere accusato di omicidio volontario

Mirco Bindi 24.02.14 15:18| 
 |
Rispondi al commento

Ho guardato ora il video. Mi sono commosso. Impressionante. Onore e rispetto ai Napoletani.
In alto i cuori (Questo non è sciocco,come slogan..)

claudio n., desenzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.02.14 15:00| 
 |
Rispondi al commento

Io spero che accada qualcosa di grosso al più presto. Non ne posso più di tutta questa sofferenza.
Vi giuro, mi sveglio anche di notte con questi pensieri e prima non mi era mai capitato. Dire che siamo vicini a questa famiglia e a tante altre che stanno male non basta più... occorre agire al più presto. M5S nel cuore!

lorenza m., lorenza m. Commentatore certificato 24.02.14 14:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Da troppo tempo lo stato attraverso i suoi apparati esercita nei confronti dei cittadini violenze di ogni tipo, nella gente comune è palpabile uno stato diffuso di paura che si somma all'incertezza per un futuro che si prospetta come un percorso ad ostacoli tra stenti e povertà! Ma lo stato non può essere rappresentato da una piccola casta protetta da una manciata di mercenari senza scrupoli, noi cittadini siamo i legittimi giudici di noi stessi ovvero dello stato, per cui, la casta si aspetti la nostra severità di giudizio al fine di far cessare il vostro operato assassino! Ancora una volta gli umili danno prova di grande coraggio, il sacrificio dei lavoratori che hanno scelto di morire per sottolineare i disagi e le ingiustizie alle quali siamo assoggettati non deve cadere dimenticato, è giunta l'ora di esercitare il diritto alla vita eliminando le cause che possono uccidere o comunque gettare nell'indigenza intere famiglie, non vi sarà difficile individuare coloro che operano senza scrupoli e prendere i legittimi provvedimenti. Cordoglio a tutti i parenti e conoscenti delle vittime uccise dalla violenza di stato. Grazie a Beppe ed a tutto il Movimento5* per l'impegno e la coerenza con cui state affrontando la battaglia perché ormai è chiaro che siamo in guerra!

paolo cordoni, arezzo Commentatore certificato 24.02.14 14:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I nostri legislatori, per me sono i cinque stelle. Ma di fatto sono la sinistra e la destra che si sono coalizzati per non far muovere i nostri legislatori, così facendo li bloccano e li ostacolano in tutti i modi. Prima di parlare connetti il cervello alla lingua. Spero che tu ti sia sbagliato.... Nello spiegarti e un conto che uno ci fa un'tro e esserlo senza saperlo.

Sandro d'Attilia 24.02.14 14:41| 
 |
Rispondi al commento

Falso come un sesterzio cinese. Elogia e ringrazia Letta.

GIANNI PARLANTE, ITALIA Commentatore certificato 24.02.14 14:38| 
 |
Rispondi al commento

L'ULTIMO SALUTO A EDUARDO DE FALCO, IL PANETTIERE DI POMIGLIANO.

Condividete e diffondete più che potete questo video!

Non possiamo far morire la gente prima di trovare soluzioni!

Non possiamo che nella gente prenda il sopravvento la disperazione.

Non possiamo possiamo lasciare sola questa gente.

NON POSSIAMO LASCIARCI SOLI, SIAMO NOI QUELLA GENTE PER DIO!

Comunque, ricercando le cause di questo accanimento fiscale sul malato terminale, mi viene agli occhi una delle possibili cause.

La moria di piccoli e medi non fa altro che arricchire i grandi gruppi.

C'è interesse nel soffocare il piccolo bottegaio, si va al centro commerciale.

I piccoli e medi produttori, oberati da tasse e balzelli non resistono, chiudono e licenziano, tanto arriva la roba importata.

Fate girare questo video, la gente è allo stremo, disperata, e lo sappiamo, la gente in stato di necessità accetta di tutto, può fare di tutto.

In tanti vorrebbero un'Ucraina anche da noi, ma non è un a bella cosa, non lo possiamo fare, non vogliamo questo, altrimenti è tutto un caxxo che abbiamo fatto il M5S!

Arrivederci senza grazie.

Nando da Roma,


Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 24.02.14 14:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

STO' SEGUENDO IL DISCORSO AL SENATO E QUELLO CHE STO' ASCOLTANDO E' ASSURDO!!!!

FACCIO FATICA A NON USARE PAROLACCE.... FACCIO UN ENORME FATICA!!!!!!!

RENZI NON PERMETTERTI DI OFFENDERE 6 MILIONI DI PERSONE CHE HANNO VOTATO IL MOVIMENTO...!!!

NON PERMETTERTI DI OFFENDERMI!!!!

PAROLAIO.,. VENDITORE DI FUMO CHE STAI FACENDO UN DISCORDO ASSURDO... HAI CONSAPEVOLEZZA DI QUANTO STAI DICENDO?

Rosella A., Civitanova Marche Commentatore certificato 24.02.14 14:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sindaci cari, domani vi arriverà la lettera di renzi sull'edilizia scolastica... a tutti gli 8.000 sindaci... con qualche miliardo di euro devoluti dal 15/6 al 15/9 si potrà "rammendare" la scuola...
allora io voto renzi!

nike di samotracia. ., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.02.14 14:36| 
 |
Rispondi al commento

VORREI CHIEDERE A QUEL VIGLIACCO DEL "REPORTER" COSA C'ENTRA IL SINDACO? SE VA AL FUNERALE VIENE CRITICATO..SE NON CI FOSSE ANDATO SAREBBE STATO UGUALMENTE CRITICATO!!! MA COSA PUò FARE UN SINDACO? CHE POTERI HA? PUò IMPEDIRE AD UN ISPETTORE DEL LAVORO DI FARE I CONTROLLI? GENTE IGNORANTE CHE STRUMENTALIZZA QUESTE TRAGEDIE! UN "REPORTER" CHE CON UNA TELECAMERA IN MANO SI PERMETTE DI STRUMENTALIZZARE A FINI POLITICI IL SUICIDIO DI EDDY! GENERATE ODIO VERSO GLI UNICI POLITICI CHE VIVONO I TERRITORI E SI ASSUMONO NEI CONFRONTI DEI CITTADINI LE PROPRIE RESPONSABILITà. VORREI CAPIRE PERCHè IL REPORTER NON HA FATTO LE STESSE DOMANDE AL DEPUTATO DI MAIO QUANTO DOMENICA MATTINA SI è PRESENTATO IN PIAZZA! LORO NON HANNO RESPONSABILITà? LORO SONO O NON SONO I NOSTRI LEGISLATORI???
SONO INDIGNATO SIETE TUTTI UGUALI!

Pedro 24.02.14 14:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' ancora scosso dall'incontro con Grillo.
Ora parla degli insegnanti, come prima cosa. Vorrà aumentare lo stipendio alla moglie? Non te la do se non ne parli?

GIANNI PARLANTE, ITALIA Commentatore certificato 24.02.14 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Poco tempo fa nel mio comune si svolsero le esequie di un mio carissimo amico motociclista,ucciso nello schianto con un Pakistano in scooter tanto incolpevole quanto morto anche lui.
Ebbene il giorno dei funerali, con tanto di moto ruggenti sul sagrato della chiesa, tra la commozione generale, i tapini vigli della Polizia locale (però terroni) davan le multe alle auto fuori riga. Devono pagare anche loro.
Ora vi metto un link, musicale.
Ciao Clausneghe http://www.youtube.com/watch?v=UUlE1pS9M4k

claudio n., desenzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.02.14 14:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La stampa è le TV in men che non si dica abbandonerà il caso è la politica non farà nulla di concreto. A mio avviso ogni singolo dolore dovrebbe farci riflettere e cambiare radicalmente il punto di vista, le leggi non devono colpire i cittadini ma essere a tutela degli stessi, i politici parlano tanto di non abbienti i sindacati si riempono la bocca ma di concreto questi non fanno nulla, se si parla di regalo alle banche dicono che facciamo demagogia, se si effettua la riduzione dello stipendio dei parlamentari del 5 stelle chiedendo di estenderlo a tutti i politici per la PMI pure, se si rinuncia ai rimborsi elettorali siamo ridicoli, se si parla di riduzione delle pensioni d'oro siamo additati come sciacalli, forse non aiuterà in concreto la famiglia di Eduardo De Falco, ma appoggiare questi cittadini parlamentari del M5S che si battono nelle istituzioni come nessuno fino ad ora a mai fatto, a me solleva non poco la coscienza, conscio di non essermi girato dall'altra parte mentre altri miei concittadini cadevano vittime della disperazione è dell'oblio, perchè una politica non ha saputo in 20 anni dare delle risposte.

Maurizio Giannattasio, Vado-Monzuno Commentatore certificato 24.02.14 14:29| 
 |
Rispondi al commento

non lo si puo' guardare, la fa troppo facile.........parole ...parole...parole...

ema dell (ema dell) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.02.14 14:26| 
 |
Rispondi al commento

SIGNORI !!!.
UN CERTO LIVAIDIOTA SI È RIPETUTO NELLA TRASMISSIONE VIRUS, AFFERMANDO CHE COMMERCIANTI E ARTIGIANI FANNO IL 50% DEI LORO INCASSI A NERO.
STRANO : COME MAI GLI IMPRENDITORI CONTINUANO A SUICIDARSI ???.
LEGGEVO SUL BLOG UN COMMENTO IN CUI SI CONSIGLIAVA AL SIGNOR LIVAIDIOTA DI METTERSI UN DITO IN CULO ONDE EVITARE DI SPARARE CAGATE.
EBBENE, PENSO CHE A QUESTO PUNTO ABBIA BISOGNO DI UN PALO.
MI CHIEDO QUANTO GLI ABBIA DATO LA RAI PER DIRE CERTE CAGATE.
SIGNOR LIVAIDIOTA : RISPETTO PER LE PERSONE CHE ARRIVANO A SUICIDARSI PER COLPA DI UNA POLITICA LADRONA E MENEFREGHISTA.
LO SO, I FURBETTI CI SONO OVUNQUE, MA LI PRENDESSERO CHI È PAGATO PER FARLO.
NON SI PUÒ FARE TUTTO DI UN'ERBA UN FASCIO, QUINDI SIGNOR LIVAIDIOTA PRIMA DI PARLARE FACCIA LAVORARE IL CERVELLO.
UN PENSIERO PARTICOLARE ALA FAMIGLIA DI QUESTULTIMA VITTIMA SCHIACCIATA DA UNA BUROCRAZIA E DA UN SISTEMA A DIR POCO ASSASSINA.

riccardo 24.02.14 14:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

semestre europeo? Ma che cavolo dice? Non contiamo una mazza. E' questo il problema? L'Europa? Ma forse dopo dirà cosa vuol fare.

GIANNI PARLANTE, ITALIA Commentatore certificato 24.02.14 14:25| 
 |
Rispondi al commento

RENZI...
dirti buffone (che renderebbe bene la mia visione della tua personalità) è offensivo verso colui che il buffone lo fà per mestiere... (pagliaccio e saltinbanco) per rispetto verso loro sono costretta ad usare altro termine....
un parolaio voltagabbana e cialtrone!

Rosella A., Civitanova Marche Commentatore certificato 24.02.14 14:24| 
 |
Rispondi al commento

fino ad ora fuffa

GIANNI PARLANTE, ITALIA Commentatore certificato 24.02.14 14:22| 
 |
Rispondi al commento

I 5 stelle dovrebbero aderire allo stesso gruppo di Syriza ,dal nome "l'altra europa" lista appoggiata da molti paesi europei per cambiare l'europa, in favore del popolo contro il predominio delle banche e dei capitalisti.

Luciano. L. 24.02.14 14:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Attenzione ai Napoletani, quando portano via i propri morti. Diventano feroci.

claudio n., desenzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.02.14 14:21| 
 |
Rispondi al commento

NESSUN TG HA PARLATO DI QUESTO FATTO NE' MOSTRATO QUESTE IMMAGINI...Qui siamo alla dittatura mediatica per davvero.

toto r. Commentatore certificato 24.02.14 14:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Senza parole...vorrei esprimere il mio cordoglio alla famiglia.
Matteo Mattioli

matteo m. Commentatore certificato 24.02.14 14:18| 
 |
Rispondi al commento

ora arriva la polpa! Dirà dove mangeranno di più.

GIANNI PARLANTE, ITALIA Commentatore certificato 24.02.14 14:18| 
 |
Rispondi al commento

STO SEGUENDO LE ELUCUBRAZIONI DI RENZIE.

LUI E' DEMOCRATICO , NON COME ALTRI LEADERS POLITICI.

SCUSATE CIO' IL MAL DI PANCIA NON POSSO RIDERE. HO SPENTO LA TV VEDRO' IL SEGUITO DELLE CAXXATE STASERA SU YOUTUBE.

Mauro T., Roma Commentatore certificato 24.02.14 14:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è vergognoso il discorso di renzi, vergognoso...loro, "i democratici"...

nike di samotracia. ., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.02.14 14:15| 
 |
Rispondi al commento

Renzi indossa una giacca di Gianni Morandi. Le maniche sono troppo lunghe. Che commento politico fine! Ma tanto è tutto da ridere :( .

GIANNI PARLANTE, ITALIA Commentatore certificato 24.02.14 14:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


qui invece

http://st.ilfattoquotidiano.it/wp-content/uploads/2014/02/governo-renzi-640.jpg?adf349

paoloest21 24.02.14 14:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La colpa è della politica. Anche di quella inattiva del M5S che, se fosse andato al governo quando ne ha avuto la (doppia) possibilità, avrebbe potuto dare il reddito di cittadinanza (magari prelevando i soldi a quel bergoglio, criminale videlista, benvoluto, come cliente dalla casaleggio associati in quanto pagante per propaganda occulta, qui sul blog) esi sarebbero salvate vite umane!

Non si starebbe oggi a sciacallare sul morto additando gli altri per colpe che sono anche proprie!

Il parlamento è interamente colpevole! Per questo, alle prossime elezioni, io voterò Democrazia Atea!


le chiacchiere non servono piu...c'è bisogno di sangue!!!!

WWJ 24.02.14 14:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ora il discorso del bugiardo, detto anche il calzolaio(dato che è bravo a fare le scarpe...)

nike di samotracia. ., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.02.14 14:11| 
 |
Rispondi al commento

La vigliaccheria è una caratteristica di molti Italiani Altro che eroi, come ci è stato raccontato per anni. Vigliacchi sono gli ispettori, gli agenti delle tasse, di Equitalia, ecc. Attenzione: la vigliaccheria è pericolosissima. Nell'ultima guerra l'Italia si è distinta in questo carattere. Ripeto: altro che eroi!

VINCENZO SCALIA 24.02.14 14:09| 
 |
Rispondi al commento

Caro Eduardo,
spero che tu possa trovare in un altro mondo quella giustizia che in Italia ti hanno negato.

Francesco T. Commentatore certificato 24.02.14 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Questo video è la foto perfetta dello stato in cui si trova l'Italia Diffondiamolo,tocca il cuore e la mente Nessuno puo restare indifferente. Siano maledetti per l'eternità

mariuccia rollo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.02.14 14:02| 
 |
Rispondi al commento

Raga io sono uno di quelle persone che vorrebbe vedere un italia migliore,poco fa ho parlato con un amico dei 5 stelle,su tutto quello che fate,ma lui risponde che non si fida nessuno e che alla fine i 5 stelle li segue,io voglio mandare un appello ai ragazzi dei 5 stelle,fate il possibile per far si che la gente si fidi di nuovo della politica ormai marcia,io da cittadino vostro elettore farò in modo di far capire a chi non sa.

Adriano G., Ascoli Piceno Commentatore certificato 24.02.14 14:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno
Non voglio che passi da eroe il gesto di questo povero ITALIANO che allunga la lista di quanti hanno reagito in questo modo, il suo è stato un gesto estremo, liberatorio, istigato dalla disperazione di chi non può più farcela, ma che non debba mai essere dimenticato. I colpevoli, nelle persone e nelle leggi, per loro non ho parole occorre solo il plotone. Politico vergognati, gli Italiani già lo hanno fatto nei tuoi riguardi.

sebastiano b., catania Commentatore certificato 24.02.14 14:01| 
 |
Rispondi al commento

Le persone si uccidono per disperazione e i partiti continuano a intascare i rimborsi elettorali: sono Responsabili di istigazione al suicidio.
"Si lo so
che questa
non è certo la vita
che hai sognato un giorno per noi
Vedrai vedrai
vedrai che cambierà
forse non sarà domani
ma un bel giorno cambierà" (l.tenco - 1965)

sergio b., viterbo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.02.14 13:58| 
 |
Rispondi al commento

VOI NON MOLLERETE MAI (MA VI CONVIENE?) NOI NEPPURE!!!!! *****

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.02.14 13:58| 
 |
Rispondi al commento

Questi continuano a prenderci peri fondelli con la ripresa che verrà' dopo l"austerità' tutti a casa anche. I burocrati dell'ocse e i banchieri che dettano l'agenda ai politicanti, con l'ISDA, che secondo il premio nobel stiglitz e' la vera causa di questa crisi: banchieri affaristi speculatori società" off shore si sono coalizzate in una associazione che compra e vende derivati swaps e CSD, che specula sul mercato e che dispone di 47.000 miliardi di euro.... Che fa la guerra. Degli spread agli stati e che ha provocato in europa macerie e macelleria sociale, andate a vedere l'articolo del premio nobel dell'economia stiglitz su questa ISDA

Alessio Santi, Vernio(PO) Commentatore certificato 24.02.14 13:54| 
 |
Rispondi al commento

Condivido con la famiglia il dolore per questa immane tragedia e mi auguro che Papa Francesco possa concretamente aiutare i familiari.

carmelo principato, agrigento Commentatore certificato 24.02.14 13:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quanti sono i caduti in questa guerra contro la casta?
Direi di fare giornalmente un bollettino dei caduti!!
Usare la restituzione dei nostri fondi per i famigliari dei caduti!!!!!!altro che restituirli allo stato!!!!

spuseta 24.02.14 13:53| 
 |
Rispondi al commento

quelli fanno la conta dei voti, noi quella dei morti.

nike di samotracia. ., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.02.14 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Quali altri interventi hanno fatto gli ispettori del lavoro quel giorno?

GIANNI PARLANTE, ITALIA Commentatore certificato 24.02.14 13:51| 
 |
Rispondi al commento

guardare questo video fa rabbrividire e tanta rabbia,purtroppo situazioni come queste c'è ne sono tante in italia,la televisione di regime trasmette solo pinocchietto renzie che va in bicicletta o in smart, intando la gente muore, è uno schifo.

vittorio c., frosinone Commentatore certificato 24.02.14 13:49| 
 |
Rispondi al commento

com'era quella frase di RENZIE curante l'incontro con BEPPE?

"QUESTO E' UN LUOGO DOVE C'E' IL DOLORE VERO DELLE PERSONE!"

in un certo senso, nella sua SPUDORATEZZA, aveva detto una cosa vera!!

infatti ci sarà PRESTISSIMO, in quelle stanze del palazzo, IL DOLORE VERO DELLE PERSONE!
io mi auguro che quel dolore sia tutto di PERSONE COME RENZIE e i suoi ACCOLITI, quando i cittadini come questi presenti al funerale del fornaio, VI VERRANO A PRENDERE PER FARVELA PAGARE!


La guidi ministra. E quello delle cooperative. E anche altri non parlamentari, mi sembra, non mi sono ancora informato bene.
Ma in parlamento, tra la gente della maggioranza in qualche modo eletta bene o male, non si trovano elementi capaci?
Addirittura il presidente del consiglio extraparlamentare. Che lo facciano almeno senatore a vita no?

GIANNI PARLANTE, ITALIA Commentatore certificato 24.02.14 13:48| 
 |
Rispondi al commento

Il debito pubblico è un problema di interessi, non di deficit eccessivi e si può risolvere.

di Giovanni Zibordi e Claudio Bertoni

Possiamo far ripartire l’economia risparmiando fino a 70 miliardi di euro l’anno.

La soluzione è scritta nell’articolo 123 del Trattato sul Funzionamento dell’Unione Europea. Il governo può creare una banca di proprietà statale che lo finanzi.

Il sistema è semplice: la Bce crea il denaro e lo presta alla banca pubblica allo 0,25% e la banca pubblica lo presta allo Stato a tassi di interesse nettamente inferiori all’attuale 4%.

Lo abbiamo chiesto all’Unione Europea e il 14 gennaio 2014 abbiamo ricevuto la risposta. Si può fare.

Ecco i dettagli tecnici e la corrispondenza con la BCE.

http://marcodellaluna.info/sito/2014/02/20/art-123-tue-rompere-il-cappio-del-debito-e-dellinganno/comment-page-1/#comment-25036

eleonora . Commentatore certificato 24.02.14 13:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questi giochicchiano, renzicchiano, mentre l'Italia muore. Si vergognino per quello che hanno fatto e stanno facendo. Si confessino pure, sti falsoni, se sperano nel perdono. Qui ci vuole non "il cambio di passo", ci vuole il cambio del sistema. Un sistema malato che va reciso quanto prima, possibilmente nelle urne elettorali. Avanti 5 Stelle, ce la faremo, tutti insieme!

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.02.14 13:46| 
 |
Rispondi al commento

ci vorrebbe un cimitero di guerra dove seppellire questa gente in ordinate file, per non dimenticare l'operato dei nostri supponenti governanti. vediamo poi se giuda napolitano va a render loro onore.
uccidere i nostri politicanti in molti paesi sarebbe considerato legittima difesa.

giornata della memoria per i morti di stato, cazzo.

mister x, ravenna Commentatore certificato 24.02.14 13:44| 
 |
Rispondi al commento

ED ORA CHE TUTTA POMIGLIANO DIVENTI A 5 STELLE,CHI ERA AL FUNERALE OGGI NON HA NULLA DA DIVIDERE CON QUESTE IMMENSE MERDE CHE CI HANNO GOVERNATO E CI GOVERNANO,
TOGLIAMOCELI DAI COGLIONI UNA VOLTA PER TUTTE,LORO E STA EUROPA DI MERDA CHE NESSUNO VUOLE E HA MAI VOLUTO.

emilio marini 24.02.14 13:42| 
 |
Rispondi al commento

purtroppo viviamo in uno stato dove se uno vuole lavorare onestamente viene tolta ogni forma di aiuto e sostegno, anzi...piu' stai alle regole piu'vengono a farti le pulci. Se vogliono e se si impuntano ad ogni controllo trovano qualcosa che non va.
E poi ci sono laboratori abusivi, per modo di dire perche' tutti conoscono l'esistenza, dove chi dovrebbe essere addetto ai controlli ne sta a debita distanza.


Ieri la gente e' scesa in Piazza per contestare Lotito della Lazio. Da venti anni i politici fanno l'abbuffata di privilegi (vitalizi, megastipendi, rimborsi elettorali, pensioni d'oro, ecc. ecc.), hanno aumentato le tasse fino al 50% facendo molta gente arrivare al suicidio... e nessuno scende in piazza. E' vero quel detto "ogni paese ha il governo che si merita"

sidney jahnsen 24.02.14 13:37| 
 |
Rispondi al commento

Almeno dalle pestilenze avevi il modo di difenderti se eri attento all'igiene, ora non puoi farlo, non ne hai maniera, subisci e basta!

spuseta 24.02.14 13:36| 
 |
Rispondi al commento

L' Europa vuole gli ultimi risparmi degli Italiani e la nostra politica glieli darà col sangue degli onesti.

Bruno Pirozzi, Napoli Commentatore certificato 24.02.14 13:35| 
 |
Rispondi al commento

ognuno di noi è responsabile delle proprie azioni e dei danni che ne derivano.
lo stato (ed i politicanti) no.

mister x, ravenna Commentatore certificato 24.02.14 13:34| 
 |
Rispondi al commento


Penso che questa storia sia la storia di migliaia di bravi ed onesti italiani che si trovano improvvisamente vessati ed umiliati da leggi che sono fatte solo per proteggere i Don Rodrigo della situazione. A volte resistono altre volte, e ormai sono tanti questi nostri fratelli che decidono che la loro integrità, il loro onore, la loro dignità non ha prezzo. Io non condivido queste scelte, ma posso capire che si arrivi a tanto quando non esiste più nessuna speranza, nessun futuro. Pensare di decidere di suicidarsi, pensare di abbandonare in questa vita i propri affetti, la moglie, i figli è un'atto sconvolgente che fa salire le lacrime agli occhi, che commuove. Adesso posso solo pregare per lui e per i suoi cari, ma continuerò a gridare e chiedere il "perchè". Ma io e voi tutti, non possiamo dimentare chi sono i mandanti di queste morti e dove siedono questi assassini e non lo dimenticheremo.

Pierluigi Monari 24.02.14 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Aribuongiorno blog.

Vi racconto cosa succede nel mio quartiere primo municipio Roma.

L'alluvione delle settimane scorse ha risparmiato la nostra zona.

Diciamo che il nostro quartiere soffre molto,come del resto il nostro paese, molti negozi causa crisi chiudono.

Ma in compenso il mio amico quarantenne Lillo cosa fa?


Apre un negozio! Affittasi biciclette????
Ma come ???

No un compro oro?..... oppure che so, un negozio sigaretta elettronica???

No!!Affittasi biciclette e addirittura se la tua bici è rotta,lui la ripara!

ma roba da matti siamo nel 2014!!

Naturalmente venerdì la finanza ha fatto capolino, del resto erano solo passati 6 mesi dall'apertura.

multa!

L'insegna esterna non è a norma, nonostante il mio amico avesse ragione,deve comunque aspettare il verbale e contestare...i seicento euro della multa.

nel frattempo difronte al negozio del mio amico ,


viene verso di noi la proprietaria della farmacia....

sbigottita ci guarda e ci dice "sono stata rapinata dell'incasso da un'indiano"...

Indiano????

In pieno giorno???

Vi risparmio l'attesa della volante.....


Ma una volta era cosi?? Il mondo si sta capovolgendo!!!!

Non è una storia inventata è successo veramente!!


M5S sempre!!!


Monica L., RM Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.02.14 13:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo succede solo ai poveretti , se non sei nessuno ti fanno tutto nascondendosi dietro la legge e burocrazia . Mentre non succede mai ai potenti o presunti tali . E l'Italia che tutti conosciamo , ma che è arrivata ad un punto di non ritorno.
Si le regole ci sono e vanno rispettate MA QUESTE VALGONO PER TUTTI .
La rabbia della gente è proprio questa , sapere che le regole non valgono per tutti .

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 24.02.14 13:32| 
 |
Rispondi al commento

In merito al violentissimo editoriale di travaglio contro il m5s io lo dicevo che l'unico scopo che avevano quelli de il FQ era fregarsi tutti i visitatori del blog per trasbordarli sui loro lidi e guadaggnare loro con i clicks!

Lo dicevo anni fa e lo ribadivo qui:

http://www.sharedits.net/M-Ebooks-E-8-C-1.html

(anche cliccando sul nome)

I fatti (quotidiani) mi stanno dando ragione...

MentePropositiva5 24.02.14 13:31| 
 |
Rispondi al commento

La tragedia mi porta a un pensiero (a parte il dispiacere e la pietà che provo) dovuto alla mia malfidenza.
Situazioni del genere ve ne sono centinaia di migliaia in Italia e credo in particolare nel sud, ho l'impressione. Non ho la più pallida idea di dove si trovasse il laboratorio di questo signore.
In quella zona sono stati fatti controlli a tappeto, porta a porta, verificando anche i cantieri edili aperti (si vedono immediatamente) i lavori nelle abitazioni private (si notano subito), tutti gli altri esercizi commerciali o artigiani ecc.? E' stata un'operazione mirata? Gli ispettori sono andati a caso? Faceva pane e pizzette. Il controllo è stato fatto per settore? Hanno controllato tutti i panettieri di Napoli? E tutti i pizzaioli? A me la cosa non quaglia. Sarebbe utile un elenco delle attività controllate e dei risultati dei controlli. O ci si mette in mezzo la riservatezza personale?

GIANNI PARLANTE, ITALIA Commentatore certificato 24.02.14 13:31| 
 |
Rispondi al commento

Come in tutti i regimi che si rispettino il governo si fa nelle stanze e non alle urne.

Siamo monarchia da 3 anni a nostra insaputa.

Questo manipolo di persone fuori dal tempo pensa che gli italiani permetteranno loro di decidere alcunché.
Non hanno capito che il tempo dei golpe, degli spread, delle frasi ripetute all'infinito (crescita,riforme) per giustificare i soldi regalati alle banche e alla finanza non funzionano più.
Un ministro dell'economia che arriva dall'Ocse (ente inutile) e che ha stilato la ricetta per salvare 2 paesi (Argentina e Grecia) con i risultati sotto gli occhi di tutti.
Un altro allo Sviluppo che guarda caso era la compagna del figlio di Napolitano.
Alla giustizia un ministro che nulla ha a che fare con essa (ma il dicastero non poteva essere dato a chi indagava sui rapporti Stato/mafia per ovvi motivi).
Il signor Delrio (ma chi è?) che esordisce dicendo che 'non saranno i 25, 30 Euro che toglieremo a una signora anziana a peggiorarle la vita...).

A CASA SUBITO

Roberto B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.02.14 13:29| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPPE,
CERTE COSE COME QUESTA,FANNO VENIRE SU' SOLO RABBIA,MA TANTA RABBIA
ALVISE

alvise fossa 24.02.14 13:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho le lacrime agli occhi per la commozione e per la rabbia. Ma porca puttana, quando cazzo alzeremo la testa per riprenderci la nostra dignità ?

Marcello G., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.02.14 13:26| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono solo 2 cose da fare,elevare un pensiero
di eterno riposo per chi se ne e'andato cosi'tragicamente e,per chi resta,iniziare ovunque la piu'intransigente opposizione della storia italica..siamo in guerra,ma stavolta la campana suonera'per qualcun altro.

f.g-torino

franco graziani 24.02.14 13:23| 
 |
Rispondi al commento

LUI ERA UN ARTIGIANO PANETTIERE...

era un negoziante che provava a resistere in un territorio dove, se non sbaglio, c'è addirittura chi il pane lo fa e lo vende del tutto "ABUSIVAMENTE", bruciando nei forni illegali legname con vernici che, evaporando, impregnano quel pane che poi finisce nelle tavole della povera gente. Magari poi era costretto a comprare le farine di pessima qualità da chi gli imponevano di acquistarle (camorristi)e poi, era costretto anche a fare qualche "Offerta" per le famiglie dei carcerati. A tutto questo, incredibilmente, si riesce a sopravvivere ma, allo stato che invece di aiutare chi vive legalmente pur in questa situazione, non passa nemmeno per la testa di dare una mano impedendo che questo succeda,andando a prendere e a punire i responsabili nò, lo stato ti uccide un pò alla volta, ti toglie la dignità e di conseguenza, se sei una persona onesta, ti toglie la voglia di continuare, purtroppo a volte anche di continuare a vivere.

Gianni B. 24.02.14 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Ce l'ha l'ebetino il coraggio di andare a Casalnuovo?
Lui dice che gira senza scorta.
Ce l'ha il coraggio di andarci lui o qualche suo ministrello a centinaia di euro al mese?
Perché non si viene a fare un giro in bicicletta qui?
Il partito di cui è segretario, quello dei miliardi di Lusi e dei miliardi di Berlusconi, col quale vuole scrivere la legge elettorale e fare le riforme hanno vestito mogli e figli di onesti lavoratori di nero, a lutto.
Poi parla di dolore e veste i suoi figli col tricolore.
MALEDIZIONE ETERNA A TUTTI I POLITICI che seminano dolore nella gente.

Maurizio Dati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.02.14 13:22| 
 |
Rispondi al commento

Pietro Ancona
Non c'è mai stato nella storia d'Italia un governo di padroni come questo. E' una provocazione contro i lavoratori italiani. La Guidi che ha portato all'estero le sue aziende dovrebbe presiedere il ministero che dovrebbe moderare ed impedire le delocalizzazioni. Uno schifo mai visto che solo il PD poteva fare agli Italiani.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 24.02.14 13:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono vicino alla famiglia di questo povero uomo che non ha retto la pressione, dopo tanti anni di sacrifici a fare un duro lavoro in un paese dove i nostri politici sono in prima linea a riempirci di tasse e balzelli ma quando si tratta di aiutare i lavoratori fanno finta di non sentire. Oramai la gente perde il lavoro ogni giorno, tanti sono in cassa integrazione ancora pochi strenuamente continuano a resistere mentre vedono che i guadagni si riducono, però le spese fisse da pagare quelle rimangono. Tutti acquistiamo di meno perchè abbiamo meno soldi e quei pochi che abbiamo dobbiamo farceli bastare in previsione di tempi anche peggiori. In questo clima arrivano gli ispettori a multare un povero cittadino che aveva cercato di resistere, di andare avanti con la sua famiglia. Non era scappato all'estero come hanno fatto tanti e come tanti continuano a fare! Forse questa è stata la sua colpa. Sono profondamente disgustato. Come si fa ad agire in questa maniera? Sicuramente questa gente un cervello non lo ha, perchè in un Paese in cui si svuotano le carceri e tra l'altro non esiste il reato di omicidio stradale non devono neppure permettersi di multare cittadini che ogni giorno combattono per sopravvivere. VERGOGNA! VERGOGNA! Sulle vostre coscienze ricade la morte di questo povero uomo e il dolore della sua famiglia. Pregherò con tutto il mio cuore perchè la sua anima abbia pace!

Giuseppe J. Commentatore certificato 24.02.14 13:20| 
 |
Rispondi al commento

Non mi piace dirlo, ma alla fine avrà ragione Grillo, si autodisintegrerann­o.
Dico mi spiace non tanto per il fatto in sé stesso, quanto perchè il conto alla fine lo pagheremo cmq noi.

Siamo all'ultima spiaggia di una politica vecchia, antistorica, accanita conservatrice attaccata con unghie e denti ad un sistema antimeritocratico, clientelaren non orientato al cambiamento, necessario, dettato dai tempi e da una dinamicità politica e sociale che altrove è la norma.

Una nomenkaltura che vede in Renzi l'ultima speranza per continuare a far credere alla gente che le cose stanno cambiando.

Ma oltre che il lavoro, è finito anche il prosciutto. Sugli occhi della gente.

Roberto B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.02.14 13:19| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE

PER TRE VOLTE TI VOGLIO DIRE GRAZIE.

GRAZIE PER IL TUO CONTINUO APPORTO IN DIFESA DEI NOSTRI CITTADINI-PARLAMENTARI.

GRAZIE PER AVER RIFIUTATO L'INCONTRO CON IL MONARCA CHE NON RAPPRESENTA IL NOSTRO POPOLO.

GRAZIE PER IL TUO TRAMITE CHE DAI UNA VOCE A TUTTI QUELLI CHE NON HANNO L'OPPORTUNITA' DI GRIDARE IL PROPRIO DISSENSO.

LIBERIAMOCI DA QUESTI POLITICI CHE SE NE FREGANO DI NOI, DAI MODI MAFIOSI E CHE PENSANO SOLO A SE STESSI.

LA TOTALE INDIFFERENZA DESTA IL TEATRINO LETTA-RENZI, SEMBRA UNA FAIDA TRA CLAN CAMORRISTICI, CHE SI AMMAZZANO TRA DI LORO.

NESSUNA PIETA' PER QUESTI, CHE SEMBRANO DEVOTI SOLO AL DEMONIO.

TERESA CECERE

TERESA CECERE 24.02.14 13:15| 
 |
Rispondi al commento

Sono un Mario Rossi qualsiasi.
Uno dei tanti.
Ho appena visto il colloquio tra Beppe Grillo e Giletti a Sanremo su Youtube.

http://www.youtube.com/watch?v=6TYBMOcLnJQ

Non ho votato 5 Stelle ma cavoli come si fa a non essere d'accordo su quello che dice Grillo?

Saluti.

mario rossi 24.02.14 13:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avevo un pub e, una sera, un'amica di famiglia è venuta a trovarci. Mia moglie era in cucina a fare le pizze e la signora è entrata e stava seduta su una sedia mentre mia moglie lavorava. Ecco che arriva l'ispettorato del lavoro che si dirige in cucina e vede la signora seduta, mia moglie infarinata e al lavoro. Be, per farla breve, non hanno voluto sentire storie. Mi hanno dato del criminale dello sfruttatore e mi hanno fatto 2000 euro di multa per sfruttamento del lavoro nero.
A nulla sono valsi i chiarimenti e il fatto che la signora continuava a ripetere che non lavorava con me.
Locale chiuso fin quando non pagavo i 2000 euro e denuncia penale.
La ciliegina sulla torta? Non sono riuscito a dimostrare la mia innocenza perchè, a marzo di questo anno, il processo va in prescrizione quindi io ho speso altri 3000 euro per l'avvocato inutilmente.
Per di più mia moglie, essendo mia socia, ha lo stesso processo e lo stesso risultato e, essendo un'attivista del movimento, gli avete rifiutato la candidatura per le regionali in Abruzzo, avendo un procedimento oenale in corso.
L'amarezza e la rabbia che proviamo nella mia famiglia non ha rivali.
Il problema della candidatura non è importante, c'è sempre tempo nei prossimi anni per dare una mano ai cittadini.
Ma ciò che ci siamo dovuti sentir dire da alcune persone sul fatto che fossimo dei criminali e che era giusto che ci avevate rifiutato la candidatura, mia moglie ha una laurea in economia, 2 master e 10 anni di lavoro come promotore finanziario per unicredit e ex banco di napoli e non ha mai preso una multa neanche per divieto di sosta, è stato veramente umiliante, anche perchè lei ha rifiutato di continuare a lavorare per questa gente proprio perchè da anni continuava a ripetermi che le bqnche erano delle associazioni a delinquere finalizzate a spolpare i risparmi dei cittadini e voleva fare qualcosa per fermare questo schifo.
Ha rifiutato a bei soldini e si è messa a fare pizze nel mio locale.
Un piccolo burocrate....

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 24.02.14 13:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando lo stato usa metodi mafiosi e criminali per vessare i cittadini non é più stato e va combattutto. Per il lavoro non si deve più morire. BASTA

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.02.14 13:13| 
 |
Rispondi al commento

Sono commosso e mi scappa una lacrima per questa persona, allo stesso tempo rabbia per essere in mano a dei governanti senza scrupoli che pensano solo per se stessi.
Cari Italiani non e' con il suicidio che si risolvono i problemi.. se tanto dobbiamo morire preferisco di morire LOTTANDO.
Forza M5S mandiamoli a casa TUTTI.

Dino catania 24.02.14 13:13| 
 |
Rispondi al commento

le istituzione vanno solo e sempre da chi in questo momento di crisi sta pagando di più.
invece abbiamo dei delinguenti al governo che sfacciatamente rubano tranquillamente e gli facciamo gli onori militari, e una vergogna che uno non possa tenere la moglie o i figli a dargli una mano per non solo tirare avanti ma anche a pagare delle tasse che altri li rubano tranquillamente.
le istituzioni sono complici di questo sistema corrotto. ma finirà presto signori LADRI

luigi vassallo, mantova Commentatore certificato 24.02.14 13:13| 
 |
Rispondi al commento

E' interessante constatare come in Italia il principio di responsabilità sia stato pressochè dimenticato a partire dagli insegnamenti scolastici.
Questo genera la mentalità che le colpe siano attribuibili sempre a terzi o risiedano nella ingiustificata inerzia di soggetti al di fuori di sè.
Migliaia di persone che urlano contro il governo quando gli stessi per anni hanno votato proprio coloro che hanno distrutto questo paese e nessuno che fa autocritica, non se ne sente in giro uno che ammetta di aver dato anche un piccolo contributo con il voto nefasto che ad oggi legittima (se aggiungiamo la collusione della magistratura che permette un parlamento illegittimo) coloro che li stanno dominando.

La sudditanza è un'attitudine, non un fatto.

emilio v., ekaterinburg Commentatore certificato 24.02.14 13:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

riporto quel che scritto dalla grande Giulia SARTI:
""Marianna Madia neo MINISTRO qualche mese fa dichiarava: "Nel #Pd a livello nazionale ho visto piccole e mediocri filiere di potere. A livello locale, e parlo di Roma, facendo le primarie dei parlamentari ho visto, non ho paura a dirlo, delle vere e proprie piccole ASSOCIAZIONI A DELINQUERE sul territorio".""

già, Ministra fa sempre Minestra
ed è sempre meglio che buttarsi dalla Finestra.....

sorry,
c'è poco da ridere.....:(

e un grazie sincero a Giulia SARTI:
DA DONNA A DONNA.....SEI GRANDEEEEEEE!!!!!!! ^:^

al nair gfr Commentatore certificato 24.02.14 13:12| 
 |
Rispondi al commento

Stiamo tornando al medioevo quando gli esattori del nobile di turno (oggi i politici) con arroganza si mostravano forti con i deboli e deboli coi forti. All'epoca si risolse il "problema" quando il popolo si ribellò, ed è quello che dovremmo fare oggi noi italiani facendo piazza pulita dei nostri "PAPPONI".

Giuseppe Paradiso 24.02.14 13:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il video è davvero straziante, ci si aiuta solo fra poveri. i governanti sono lontani anni luce...

nike di samotracia. ., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.02.14 13:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E oggi dalle 14 il nuovo governo fantoccio avrà la finta fiducia delle larghe poltrone, e tutti a ridere, che schifo.

MANIFESTAZIONE DAVANTI AL SENATO IN PIAZZA MADAMA A MANIFESTARE CON LO SLOGAN: RENZI E MINISTRI MA CHI VI HA VOTATO?

Paolo M5S, Palermo Commentatore certificato 24.02.14 13:05| 
 |
Rispondi al commento

Cambieremo questo mondo con leggi giuste, eque e semplici. Forza MoV5Stelle sempre!

Mauro, Sant'Omero. 24.02.14 13:04| 
 |
Rispondi al commento

Scusate la mia "incontinenza", ho il cervello che sta girando a mille all'ora, rabbioso, con flash back continui, sulla povera storia di questo paese
che non riesce a capire, non riesce ad emendarsi, non riesce a cambiare, migliorarsi, dare un senso compito al vivere, all'impegnarsi, a creare un futuro per i suoi figli.

Trascrivo una poesia, che è l'unico linguaggio che mi è possibile,ora, senza far tracimare la dialettica che in questo frangente potrebbe diventare feroce.

Giocate col fuoco
il crepitio ardente
di vite seccate
a cui avete tolto
la linfa verde
che li faceva giovani
cresciuti con l'humus
dei loro avi
che si sono ridonati
imputridendo
tra le braccia del calcare
che li aspettava
profondo e quieto
nel suo immutato mutare
Avete messo
sassi in circolo
per preparare il vostro rogo
costruito arene
per contenere il vostro gioco
nominato registi
e boia e comparse
scritto un copione
per uccidere anche
l'estro spontaneo
l'improvvisato stupire
la creatività non complice
le tristezze dei clowns
Godete facendovi lambire
dalle lingue di fuoco
che vi leccano calde
vi illuminano le facce
che sanno solo ridere
Bruciano le vostre paure
rinchiuse nelle segrete
dove avete fatto marcire
nel digiuno, nell'inedia
le vostre anime
colpevoli di avervi ammonito
di non avervi dato alibi
quando avete aperto
al mercante che tutto compra
Osservate le braci
che respirano nervose
le vostre compagne di domani
quando il gioco
sara finito

IL ROGO - 2002 -

Sto piangendo, e so anche perché. Maledetti!!!


www.beppe.siempre

Alfredo E., Milano Commentatore certificato 24.02.14 13:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ispettore ha fatto il suo dovere????
Anche i comandanti nazisti allora!!!!!
Ma stiamo scherzando???
Che facciano il loro dovere con camorristi e cinesi.....peccato che abbiano paura.
Urge sapere cosa pensa e intende fare ufficialmente il movimento

Davide Allievi 24.02.14 13:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quei 2000 euro di multa servivano per comperare i ciupa ciupa, i gratta e vinci, le mutande verdi ed altre amenità camuffate da rimborsi elettorali dei consiglieri regionali di tutti i partiti politici

luciano p., mestre Commentatore certificato 24.02.14 13:02| 
 |
Rispondi al commento

“CONTRORDINE COMPAGNI, QUESTA VOLTA FAREMO PINGERE I RICCHI”

Tranquilli compagni, fino alle elezioni Europee non succederà proprio nulla, “IL COMPAGNO ROTTAMENKO DISTRIBUIRA’ UN PO' DI DOLCETTI E CARAMELLE” per rabbonire gli Italioti e la Coca-cola, la Nestlè & Friends che in Italia ed in Europa hanno avuto un crollo delle vendite, sperando in questo modo di farla franca.

Poi il “IL COMPAGNO ROTTAMENKO” ed il nuovo ministro dell’Economia, “IL MACELLAIO dell’OCSE, del FMI e della BCE”, Pier Carlo Padoan, indosseranno il grembiulino rosso su cui gli schizzi di sangue si noteranno di meno e con il motto “FAREMO PIANGERE ANCHE I RICCHI” inizieranno la mattanza. (Lo ha detto anche il compagno Olli Rehn che “Il nuovo ministro sa cosa deve essere fatto” ?).

“MA CHE AVETE CAPITO” di fare “PIANGERE I VERI RICCHI-RICCHI, NON SE NÉ PARLA NEPPURE”, quelli il bottino l’hanno già messo al sicuro nei paradisi fiscali, qui si tratta di finire di spezzare le reni a quei milioni d’Italiani “RICCHI MA NON TROPPO” che continuano a resistere e che tanti dispiaceri danno agli Alemanni ed alle multinazionali.

Il piano è semplice, la tosatura indiscriminata dei pecoroni va fermata, già gli affari della Coca-cola, della Nestlè & Friends in Italia ed in Europa vanno male, per cui bisogna fare arrivare qualche soldo in più in tasca ai pecoroni, ma poi bisogna evitare che quei milioni d’Italiani “RICCHI MA NON TROPPO” con la piccola riprese economica che ci sarà, si mettano in testa di fare ripartire le loro scassinate piccole e medie imprese, creare nuova occupazione e tornare a dare dei dispiaceri alle multinazionali e chiedere nuovi presti alle Banche indaffarate a sputtanare i soldi dei risparmiatori nella finanza creativa mondiale.

Per cui “IL COMPAGNO ROTTAMENKO” ed “IL MACELLAIO dell’OCSE” si daranno al saccheggio con nuove tasse e gabelle dei patrimoni immobiliari ed affini dei “RICCHI MA NON TROPPO”, con il sommo gaudio della plebe nazionale.

Paolo R. Commentatore certificato 24.02.14 13:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa morte non naturale non PUO' passare senza giustizia non mi fido di quella istituzionale...
VOGLIO, PRETENDO, ESIGO, una giustizia popolare, sono stanco VOGLIO un processo PUBBLICO in pubblica PIAZZA dei RESPONSABILI morali e materiali passati e presenti, non lo chiedo IO solo, lo CHIEDONO tutti gli onesti le persone per bene e sono milioni chi non è d'accordo che tacciano il loro tempo è finito, la loro democrazia è finita nel sangue del buonismo e della tolleranza, mi avete rotto i coglioni.Chi non è d'accordo non commenti ciò che ho scritto, perchè se non siete scemi sapreste già come vi risponderei.

UOMINI SIATE E NON PECORE MATTE…, Ve Commentatore certificato 24.02.14 12:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve,
premetto che siamo per la legalità ed il rispetto delle leggi : spero di sbagliarmi ma non ricordo mai di aver visto o sentito in passato, quando di crisi non se ne parlava proprio, di verifiche del genere, di ispettori del lavoro che girassero per le attività commerciali per le giuste verifiche. Ieri ho assistito ad un episodio di pseudo-corruzione : una volante con due carabinieri che finge di investire il proprietario di una pasticceria (chiaramente si conoscevano) e gli dicono "......ci servi ancora". Il titolare dopo avergli chiesto di accostare con la loro vettura gli porta fino alla macchina un vassoio di dolci preparati al momento. I due carabinieri prendono "credo che ringrazino" e vanno via.
Beh, non credo abbiano pagato i dolci ricevuti e se così fosse questa è corruzione..... Questa Italia deve cambiare !!!! Tutti a casa...

Domenico Laurenza 24.02.14 12:54| 
 |
Rispondi al commento

Come la mettiamo con i centinaia di bar parrucchierie tintorie ristoranti fabbriche ed empori CINESI??
Non si sa esattamente nemmeno dove vivano, come mai non muoiono mai, quanti siano i legali e quanti i clandestini... E noi stiamo qui a parlare di un panettiere a Napoli che ha la moglie in negozio nel retrobottega. Io credo che ci siano legami occulti molto potenti che impediscono di vedere dove c'è da vedere. Come nel caso del signore di Venezia che aveva nel bar un calciobalilla non a monete al posto delle slot machine...multato perchè serviva il permesso e la tassa!!

giuseppe d. Commentatore certificato 24.02.14 12:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dobbiamo organizzarci sempre più per boicottare il sistema, l'unico modo per farlo implodere è smettere di alimentarlo...senza violenza e con scelte mirate e precise, facciamo crollare il vecchio ed aiutiamo il nuovo a nascere...si comincia OGNUNO NEL PROPRIO PICCOLO....

Ste 24.02.14 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Uccidersi non è la cosa giusta.I problemi vengono lasciati agli erdei....

luca Scola 24.02.14 12:52| 
 |
Rispondi al commento

LO STATO STA' TIRANDO TROPPO LA CORDA, PENSANO CHE GLI ITALIANI NON FANNO LE RIVOLUZIONI E CI STANNO RUBANDO TUTTO, TRA TASSE E MANCANZA DI LAVORO

CONTINUANDO COSI' SCOPPIA UNA GUERRA CIVILE

Paolo M5S, Palermo Commentatore certificato 24.02.14 12:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non riesco a commentare quanto è successo. Questo non è più uno Stato. E' solo un apparato consociativo di poteri (informazione, burocrazia, finanza, politica) che opprime la gente è che per mantenersi la sfrutta fino all'osso. Lo so anch'io che bisogna pagare le tasse. Ma quando uno arriva a suicidarsi perché non è più in grado di pagarle, lo Stato perde ogni legittimità. Mi pare sempre più difficile che le cose possano rimettersi a posto per via democratica e pacifica.

Demetrio Laganà, Catanzaro Lido Commentatore certificato 24.02.14 12:48| 
 |
Rispondi al commento

NEI CIRCOLINI DEL PD NON VANNO A FARE CONTROLLI?? TUTTI IN NERO LAVORANO E INOLTRE CI SONO PIU' CLIENTI NON TESSERATI CHE TESSERATI....

MARCO SPADI 24.02.14 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Riprendo da altri commenti assolutamente da condividere..." la terapia del dolore FUNZIONA "-Pier Carlo Padoan in merito alle politiche di austerity (2010).." Qualche economista da giudizi non appropriati,qualche altro sbagliati..poi c'e' P.C Padoan " P.Krugman----Auguro a Padoan di sentir dire le sue stesse parole ma..a parti invertite !!!

f.g-torino.

franco graziani 24.02.14 12:46| 
 |
Rispondi al commento

RICATTO CRIMINALE

Il disegno criminale di questa classe politica sta dando i suoi frutti amari.
Hanno diviso i cittadini in caste sociali:da una parte le piccole imprese e i commercianti e dall'altra i lavoratori statali.
Ci sono 2 pesi e 2 misure,una è abbandonata a se stessa e lasciata affogare nei debiti,l'altra è protetta con ogni mezzo.
La mia non è una sterile polemica tra dipendenti statali e lavoratori autonomi ma è una riflessione di come questa politica abbia creato l'odio tra le classi sociali solo per mantenere i suoi privilegi.
Si tiene soggiogata la classe dei dipendenti statali con la nomina delle poltrone creando la filiera dello scambio di voti.
Il problema è che anche la classe degli statali è una piramide gerarchica di lavoratori dove alla base si guadagnano 1300 euro e ai vertici si può arrivare fino ed oltre il milione di euro.
Chi ha uno stipendio assicurato a fine mese non può capire il commerciante che lo stipendio non sa neanche cosa sia e viceversa l'artigiano non capisce che alcuni dipendenti statali guadagnano una miseria e sono ben altri gli sprechi dello stato.
Bisogna essere uniti perchè sono le divisioni che vogliono.
Creano le guerre tra i poveri mentre depredano lo stato con pensioni da 30.000 euro al mese,stipendi e privilegi da nababbi,nelle partecipate,nella difesa,nella politica con liquidazioni milionarie elargite da banche e assicurazioni che i cittadini sostengono.
Parlano di spending review mentre sono loro i detentori degli sprechi e poi hanno la faccia tosta di presentarsi a piangere i morti delle disgrazie provocate dalla loro politica.

Bruno Pirozzi, Napoli Commentatore certificato 24.02.14 12:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Premesso che l'ispettorato del lavoro ha fatto solo il suo dovere ad emettere quel il verbale. Prima di strumentalizzare mediadicamente questa tragedia, forse era oppurtuno meditare sul fatto che probabilmente nessuno a spiegato a questo imprenditore artigiano individuale che in ogni caso non poteva regolarizzare il coniuge (la legge vieta tassativamente la sua assunzione), e per risolvere il problema poteva optare per una semplice pratica di iscrizione di coadiuvante familiare che per termini di legge è retrodatare sino a 30 giorni prima. Di conseguenza il verbale diventava nullo e la multa doveva essere annullata. Al massimo veniva sanzionato dall'inail per ritardata comunicazione ma si trattava di una 30 di euro.

CLAUDIO 24.02.14 12:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa tentazione non mi ha mai sfiorato ( mio marito sì e ho dovuto faticare per portarlo sulla retta via ) perchè in fondo sono solo soldi e per il pensiero dei miei figli e di chi resta perchè dopo non c'è più altro che disperazione.
A TUTTO C'E' RIMEDIO TRANNE CHE ALLA MORTE ed io l'ho sperimentato sulle mie spalle quando i miei genitori ( tutti e due insieme ) sono morti in un incidente d'auto lasciando me e mio fratello soli e nella disperazione più nera giovanissimi ( poco più che ventenni ).
Se vogliamo veramente cambiare mentalità dobbiamo proprio partire dai soldi e dare loro la giusta importanza ,ma le cose più importanti rimangono la vita e la salute, con queste a tutto c'è rimedio.
Il mio pensiero va alla moglie ed agli eventuali figli e sono loro vicina perchè capisco profondamente la loro disperazione.

antonella b., Cremona Commentatore certificato 24.02.14 12:42| 
 |
Rispondi al commento

Perché nessun alto rappresentante delle cosiddette
Istituzioni che, ci ricordano diuturnamente, vanno rispettate non sente il DOVERE, il DOVERE, il DOVERE, di presenziare al funerale di questo nostro
sfortunato connazionale, che aveva l'unico torto di cercare di sopravvivere con il proprio lavoro, in questo paese di merda, dove, sembra, che l'unica via concessa per vivere più che dignitosamente, sia quello di delinquere o di approfittarsi di qualcun
altro???

Avete la TV accesa??? Cosa vedete??? Io i soliti idioti, che se la cantano e se la suonano, parlando del nulle e sorridendo soddisfatti.


L'oligarca democratico è un uomo senza qualità.
La sua qualità è di non averne alcuna. Il che gli consente una straordinaria adattabilità. La loro superiorità è giustificata da nulla: hanno i privilegi dell'aristocrazia, senza averne la qualità e gli obblighi.

da: SUDDITI - Massimo Fini -


Facciamoli vergognare questi indegni puzzoni!!!


Per chi non c'è più, una prece.

www.bppe.siempre

Alfredo E., Milano Commentatore certificato 24.02.14 12:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi hanno commosso le parole del suocero.
lo stato non esiste piu' e ' diventato una societa' per azioni ,il popolo non esiste piu'.
Vicino alla moglie i figli ,le mie piu' sentite condolgianze

vito festa, bari Commentatore certificato 24.02.14 12:37| 
 |
Rispondi al commento

Non ho sentito, sulle TV nazionali di regime, una sola parola a riguardo; sembra non si possa o debba parlare di qualcosa che possa far da detonatore ad una possibile rivolta: davvero, l'informazione, è stata uno dei motivi principali dell'abbruttimento morale di questo scalcinato Paese, e, la televisione, il mezzo subdolo ed invadente che lo ha permesso e favorito....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.02.14 12:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Fa un certo effetto guardare la tv. di stato e notare che NON ci sono più i giornalisti di prima, che le notizie vengono date senza le falsità del regime." (hops.non è in italia ma in ukraina).
Eppure lo scrivono sui giornali italiani...evviva che NON ci sono più i giornalisti bugiardi!!!!!!

VORREI UNA CONSIDERAZIONE : Grazie

pier p., acqui terme Commentatore certificato 24.02.14 12:34| 
 |
Rispondi al commento

Certe notizie lasciano sgomenti!Poveri italiani in balia di invasioni,pestilenze e mal governi!

mario varino 24.02.14 12:33| 
 |
Rispondi al commento

Era!!! una forma normalissima che uno stato comunista pretendeva quantificare quello che ritiene giusto per se stesso prelevare al cittadino ogni forma di bene al fine di distribuirlo al popolo.
Adesso la prassi è la stessa con il PD solo che invece di distribuire i beni al popolo lo si specula con enti statali che chiudono sempre in perdita come la RAI la SANITA' le POSTE,L'IMMONDIZIA e tutti enti gestiti dai compagni del PD.
Fateci caso quanto ha guadagnato con San Remo Fabio Fazio e Luciana Littizzetto gestita da un ente italiano come la RAI che chiude sempre in perdita !!!!!
E' uno stato che ha sempre bisogno di espropriare di beni i suoi cittadini a fine a se stesso.

GIUSEPPE D. 24.02.14 12:32| 
 |
Rispondi al commento

lo diceva don milani:l'obbedienza non è più una virtù.

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.02.14 12:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se è vero quel che si è detto, cioè che è stato multato perchè la moglie lo stava aiutando a lavorare, il finanziere o chi è stato andrebbe appeso per le palle ad un albero e lasciato lì. Se una legge prevede questo, chi la applica è un pezzo di merda, e la democrazia e la libertà sono solo pezzi di carta.

Michele Giaculli, Manduria Commentatore certificato 24.02.14 12:29| 
 |
Rispondi al commento

se ci fosse una giustizia qui in italia tanta gente sarebbe arrestata per istigazione ala suicidio e saccheggiamento di soldi pubblici ,inoltre legge marziale per sciacallaggio !!!!! ma siamo al 178° posto ne mondo dopo lo Zambia!!!!! i politici pizzicati tutti dicono abbiamo piena fiducia nella magistratura perche' sanno che sono protetti prova tu affamato a rubare un po' di pane al supermercato!!!!!!!!!!!!!

giorgio dossi 24.02.14 12:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Padoan quando era ancora all'OCSE ha detto che la sempre più diffusa opinione che l’austerità sia stata inutile non è corretta. “Il consolidamento fiscale sta producendo risultati, la sofferenza [pain] sta producendo risultati”, ha detto.

DOMANDINA AL MINISTRO D'OGGI:
MISTER PADOAN: " DA 1 A 10.. QUANTO HA SOFFERTO LEI? iNTENDO, IN CHE MODO LEI HA CONTRIBUITO A PRODURRE " RISULTATI " SOFFRENDO E DIMINUENDO IL SUO PATRIMONIO COME DA DECENNI VIENE IMPOSTO A NOI..FINO AL SUICIDIO DI MOLTI PADRI DI FAMIGLIA?
- See more at: http://www.maristaurru.com/index.php/Articoli/Austerita-utiledomanda-al-Ministro-Padoan.html#sthash.43YhcCfH.dpuf

eleonora . Commentatore certificato 24.02.14 12:29| 
 |
Rispondi al commento

ho guardato il video mentre avevo la tv accesa.che dire?qui dolore vitale.dolore e disperazione.li passerella,falsità e facce di merda......ma siamo sicuri che la via scelta dal movimento sia quella giusta?quanti video come questo dovremo ancora sopportare?penso proprio che,per oggi,non scriverò più niente.

vito asaro 24.02.14 12:29| 
 |
Rispondi al commento

"In due modi si opprimono gli uomini: o direttamente colla forza bruta, colla violenza fisica; o indirettamente sottraendo loro i mezzi di sussistenza e riducendoli così a discrezione. Il primo modo è l'origine del potere, cioè del privilegio politico; il secondo è l'origine della proprietà, cioè del privilegio economico."

Errico Malatesta

angelo ., roma Commentatore certificato 24.02.14 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Questo è solo uno degli esempi di come vengono considerati i commercianti, specialmente quelli itineranti, dalla Polizia Locale, poi si dice che siamo noi i violenti.

http://www.comuni.it/servizi/forumbb/viewtopic.php?t=27920&sid=69b2630a72d479674476968460464efd

Stefano Mezzelfo 24.02.14 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Ggggggggggrrrrrrr.
Maledetti!
Che Dio vi fulmini!
★★★★★ ^*^

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.02.14 12:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono rammaricato per quello che è accaduto , come imprenditore e padre, ma dico di affrontare le istituzioni con menefregrismo, tanto presto faranno il botto da soli,io ho chiuso due negozi e ne ho lasciato uno , e vivo alla giornata senza pagare più tasse perchè devo far vivere la famiglia, pensate che le cartelle esattoriaali arrivano tutti i giorni, e addirittura il due gennaio 2014 l'agenzia delle entrate mi ha inoltrato accertamento di ufficio per il 2009 , dove predendono €. 60.000 /sessantamila euro perchè non congruo allo studio di settore, capito bene, quando a loro risulta che sono anche in arretrato di tasse vecchie, forse vogliono la mia vita, ma voglio vedere prima la loro schiantata dalle carte ecc., Uniamoci contro questi bastardi, diceva mia nonna carne venduta.

salvatore lamassa, battipaglia Commentatore certificato 24.02.14 12:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Italia ti prego apri gli occhi,

Edoardo sei tu, siamo noi,
massacrati da potenti ingordi,
trincerati dietro ai vari governi
del caxxo......
del dire, del fare, del baciare (il cu#o ai potenti),

Ti prego Italia svegliati...
vedi se te riesce di saltare il governo della lettera
e arrivare direttamente a quello del testamento...
di queste teste di caxxo.

Oggi, siamo in lutto Italia, ma to prego credici...
domani ce la puoi fare.

Forza e coraggio m5s,
ce la possiamo fare!!!

http://www.youtube.com/watch?v=fSDNJzxuVaw

^__^

Daniela M. Commentatore certificato 24.02.14 12:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CAPORETTO 2008+6
Tramonti a Nordest


MANDI EDUARDO


Quando ho letto del tuo ultimo saluto il mio pensiero è volato alle tue dolci anime che hanno perso per sempre un papà meraviglioso.

Non ci sono parole che possono descrivere ciò che si prova dentro.

Mandi Eduardo.

Mandi Stele.

...

.

epe pepe 24.02.14 12:23| 
 |
Rispondi al commento

Gli italiani tirano a campare come possono per non finire sotto i ponti e questi vanno a multare questo poveraccio reo di non aver messo in regola la moglie. E intanto al palazzo gozzovigliano...

Giorgio G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.02.14 12:23| 
 |
Rispondi al commento

ragazzi è inutile che vi incazzate con questi politici , loro fanno il loro interesse , ossia intascare più soldi possibile sulle spalle e suicidi della gente, piuttosto andate a prendere a calci in culo chi vota questa gente abituata a permettere questi suicidi. credetemi ci sono ancora molti che credono a queste persone.

Francesco Ceccarilli, Monza Commentatore certificato 24.02.14 12:21| 
 |
Rispondi al commento

In ucraina hanno fatto bene, uno stato che non ascolta il popolo merita di essere cacciato via, e visto che da tre anni abbiamo presidenti del consiglio non eletti dai cittadini forse è meglio fare una rivoluzione.

I POLITICI HANNO 20 MILA EURO AL MESE PIU' PRIVILEGI E PENSIONE DOPO SOLO 2 ANNI DI GOVERNO, NOI CITTADINI INVECE DISOCCUPATI, PRECARI, E CHI E' FORTUNATO HA UNO STIPENDIO DI 1000 EURO.

Paolo M5S, Palermo Commentatore certificato 24.02.14 12:20| 
 |
Rispondi al commento

E i politici camminano sui morti parlando di riforma elettorale...alleanze....poltrone....

che schifo..

ALESSANDRO R., Roma Commentatore certificato 24.02.14 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Queste immagini dovrebbero girare sottotitolate per tutta Europa!!
Non per strumentalizzare questo DRAMMA. Tutto il mio cordolio per quest'uomo a cui è stata tolta la dignità e quindi la vita.
Ma siamo TUTTI colpevoli. Io mi sento colpevole e mi vergogno. Perchè per anni "ho lasciato fare" a questi individui che credono di sapere cosa sia il dolore di noi semplici Italiani. Vorrei che queste immagini facessero vergognare questi individui. Se non qui in Italia (impossibile con l'attuale dirigenza italiana), spero almeno nel resto d'Europa.
Mi vergogno e chiedo perdono alla famiglia di quest'uomo.

invisibile (Bg) 24.02.14 12:19| 
 |
Rispondi al commento

QUALCUNO DICE CHE IL SUICIDIO E' UN ATTO DI CORAGGIO...

A QUESTE PERSONE RISPONDO...SPERO CHE DA TUO FIGLIO NON TI ASPETTI UN ATTO DI CORAGGIO...

IL MIGLIOR ATTO DI CORAGGIO E' RIBELLARSI E TROVARE UNA SOLUZIONE PER SE E I PROPRI CARI...QUESTE SI SONO PERSONE CORAGGIOSE..le altre solo vigliacchi.

O MAL CHE VADA..SONO CORAGGIOSI COLORO CHE PENSANO DI DISTRUGGERE COLORO CHE LI HANNO RIDOTTI IN QUELLE CONDIZIONI ...QUELLO SI CHE SAREBBE UN ALTRO ATTO DI CORAGGIO...NON IL SUICIDIO...NON IL SUICIDIO...IL SUICIDIO E' SEMPLICEMENTE UN ATTO DA PERDENTI VIGLIACCHI

LA VITA E' UN DONO E COME TALE VA RISPETTATO...SENZA CONTARE CHE LA VITA E' BELLISSIMA ...E SE VAI IN CRISI..BASTA CHE CHIUDI GLI OCCHI E TROVI UNA SOLUZIONE E UNA NUOVA GIOIA ..E SE HAI DEGLI AFFETTI..LORO SONO IN GRADO DI SCHIERARSI DALA TUA PARTE E DI AIUTARTI ...L'UOMO GUERRIERO NON DEVE AVER PAURA DI QUESTA DIFFICOLTA'-...

L'UOMO RAMMOLITO VOLUTO DAI MEDIA DALLA POLITICA ..INVECE..E' EFFEMMINATO E DEBOLE, DANNATAMENTE DEBOLE...E COME TALE PERDENTE E VIGLIACCO!!!

COLORO CHE INVECE PORTANO ALLA DISPERAZIONE UN UOMO...ECCO QUESTI DOVREBBERO PAGARE PER TUTTO IL MALE CHE FANNO...DOVREBBERO MORIRE PRESTO, SOLI E POVERI COME CANI CON LA ROGNA...
http://ilpunto-borsainvestimenti.blogspot.it/2014/02/il-suicidio-per-motivi-economici-e-un.html

eleonora . Commentatore certificato 24.02.14 12:16| 
 |
Rispondi al commento

vengo criticato perchè dico che la colpa di tutto è di chi ancora vota e sostiene il pd e cose simili.giusto,ognuno può dire la sua!!!!ma come la vogliamo mettere anche di fronte a cose come quelle descritte in questo post???che parole dovremmo usare per definire gli elettori di altri partiti??fino a quando potremmo andare avanti in questo modo,facendoci guerra tra noi mentre la gente addiruttura muore??e di chi è la colpa??mia e di chi vota M5S o di chi nuovamente sostiene pd e cose simili???

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.02.14 12:15| 
 |
Rispondi al commento

LA DOPPIA FACCIA DI UNO STATO CANAGLIA, FORTE CON I DEBOLI E DEBOLE CON I FORTI E DEI SUOI SODALI COLLUSI GIORNALAI:

IL FIGLIO DEL SENATORE E' INDAGATO E IL GIORNALE NON ESCE IN EDICOLA

Il direttore de “l’Ora della Calabria” Luciano Regolo sarà sentito mercoledì dai magistrati della Procura della Repubblica di Cosenza in relazione alla vicenda, denunciata nei giorni scorsi dallo stesso Regolo, relativa alla mancata uscita del giornale per impedire la pubblicazione di un articolo relativo ad un’inchiesta sul figlio del senatore del Ncd Antonio Gentile.
Lo scrive lo stesso quotidiano, sostenendo che la Procura ha aperto un’indagine sulla vicenda. Regolo, mercoledì scorso, ha sostenuto che martedì, ultimata la lavorazione del giornale, l’editore Alfredo Citrigno gli ha chiesto se non fosse possibile ritirare un articolo relativo all’indagine sul figlio del senatore Tonino Gentile, Andrea, nei confronti del quale la Procura ipotizzerebbe i reati di abuso d’ufficio, falso ideologico e associazione a delinquere nell’ambito del caso delle consulenze affidate dall’Azienda sanitaria provinciale di Cosenza che ha portato, tra l’altro, all’interdizione per due mesi del direttore generale Gianfranco Scarpelli e all’emissione dell’avviso di conclusione indagini per lo stesso Scarpelli ed altre otto persone.
Il direttore de l’Ora della Calabria ha anche riferito che durante il colloquio, l’editore ha ricevuto la telefonata dello stampatore del giornale Umberto De Rose, il quale, ”ponendosi come ‘mediatore’ della famiglia Gentile, faceva ulteriori pressioni per non pubblicare la notizia. De Rose, dopo avere chiamato insistentemente la redazione, soltanto alle due di notte ha fatto sapere che il giornale non poteva andare in stampa per un guasto alle rotative“.

(http://www.restoalsud.it/2014/02/24/il-figlio-del-senatore-e-indagato-e-il-giornale-non-esce-in-edicola-indaga-la-procura/)

Marco T. Commentatore certificato 24.02.14 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi la osa piu brutta e che questa multa non doveva esistere perche per legge il suo caso non era sanzionabile io ho un locale e mi sono informato bene

robert re 24.02.14 12:15| 
 |
Rispondi al commento

ho lasciato a casa i miei tre dipendenti perché non ne potevo piu' delle irruzioni di ispettorato del lavoro e asl. con arroganza e prepotenza cercavano ogni piccolo appiglio per farmi sanzioni : il libro presenze era indietro di due giorni , mancava il documento di programmazione del rischio , non avevo il responsabile antincendio o quello della sicurezza non aveva fatto il corso , un estintore non era stato revisionato in tempo , mancava il rubinetto a sensore nel bagno ,la catenella nel cesso ,e potrei andare avanti per ore ad elencare tutti gli appigli. L'ultima goccia e' stata una stronzina dell'asl che chiudendosi gli occhi mi ha fatto spostare gli interuttori della luce perché non li trovava perché erano 10 cm piu' in basso. Il mio e' solo un ufficio di consulenza , se fosse stato un esercizio pubblico sarebbe stato peggio. in piu' i loro stipendi ,secondo gli studi di settore erano un reddito in piu' per me. adesso lavorano a partita iva , mi costano un terzo , le loro fatture sono spese vive e fanno (come deve essere) scendere il mio reddito e poi si lamentano della disoccupazione , nessuno puo' sopportare le angherie di parassiti statali che solo perché hanno un po di potere , vessano chi lavora.

angelo 24.02.14 12:14| 
 |
Rispondi al commento

Io come molti sto attraversando un momento difficile ma non per questo mi uccido. Nutro un grande rispetto per questa famiglia ma io la soddisfazione di togliermi la vita a questo stato canaglia non gliela darò mai!Piuttosto la galera!

tiziana lucarelli 24.02.14 12:13| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma cazzo...finanzieri..uomini dell'Ufficio delle entrate..dovete rifiutarvi ddi fare queste cazzate..maledetti siete anche voi complici di questi suicidi...Oramai lo stato di diritto non c'è più in Italia ..ma solo soprusi e dittatura..e libertà di parola..

loredana guerro guerro, serra san quirico Commentatore certificato 24.02.14 12:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi verrebbe da far una battuta ma innanzi a drammi come questo, sarebbe una bestemmia.....

però alla Bodrini vorrei chiedere:
COM'E' CHE QUESTO TE LO SEI RISPARMIATO?
AVEVI PAURA?
ANCHE LI' AVRESTI TROVATO POTENZIALI STUPRATORI?
mah!

Angela

al nair gfr Commentatore certificato 24.02.14 12:11| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno blog.

Questo video è impressionante e scioccante.

condoglianze di cuore alla famiglia e hai figli.

Sapere che questa persona che si è suicidata, aveva delle ottime idee, sulla vendita a chilometro zero mi fa ancora più tristezza.


Cosa ci stanno facendo?

Perché vogliono tutto questo?

perché?

M5S sempre!

Monica L., RM Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.02.14 12:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un altro povero LAVORATORE e PRODUTTORE di beni per i cittadini ha lasciato questo LURIDO paese. R.I.P. Io personalmente non credo ci sia un aldilà ma se dovesse essere vero, spero che questa anima possa aiutarci a DRIZZARE questa Nazione. Un saluto e un abbraccio ai familiari. Pino Pellegrino.

Giuseppe P., Novi Ligure Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.02.14 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Forza teste di cazzo che votate pd perchè non intervenite in questo BLOG
ORA ORA ORA ORA
è il momento di dichiararvi bastardi,mantenuti, figli di puttana, froci, fighette incipriate, venite fuori ehhh no per voi non ci sarà la "grazia", quella la dovrete chiedere al vostro padreterno ma non penso che esaudirà le vostre richieste, cadaveri.

UOMINI SIATE E NON PECORE MATTE…, Ve Commentatore certificato 24.02.14 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Questi porci bastardi devono essere spazzati via!!! L'Italia fa la voce grossa con la gente indifesa che solo cerca di soppravivere mentre quei maiali dei politici sguazzano nel lusso rubando se essere disturbati...Ci vuole una rivoluzione anche in Italia come è successo in Ucraina e in Venezuela...Bisogna ribellarsi a questo sistema dittatoriale dove ormai i governi si creano senza indire alcuna elezione....La democrazia è morta...riprendiamoci il Paese anvhe con la forza se è necessario!!!

matt ag 24.02.14 12:03| 
 |
Rispondi al commento

A certi individui (ispettori del lavoro, Equitalia, agenti del fisco ecc) non può essere permesso di girare senza il PORTO D'ARMI. Perchè due loro parole, un battito di ciglia, e UCCIDONO un uomo. Sono coscienti che hanno nelle loro mani questo potere?

VINCENZO SCALIA 24.02.14 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Perchè non postare le foto di quei porci funzionari dell'Agenzia delle Entrate che hanno "visitato" il negozio. E' vero, diranno,..noi siamo solo dipendenti, noi facciamo il nostro dovere...ecc...ecc..ma a fine mese il loro stipendio ce l'hanno, sia che si comportino da uomini che da bestie. O forse il negoziante non ha voluto passare Loro sottobanco qualche mazzetta da 100 Euro e Loro hanno dovuto "applicare la legge" ?.. Mi piacerebbe vedere lo Loro facce......

Antonio Anselmi 24.02.14 12:01| 
 |
Rispondi al commento

MALEDETTI!
Io lavoratore a mille euro al mese vi maledico!
Io lavoratore in nero, vi maledico!
Io disoccupato, vi maledico!
Io sottopagato, vi maledico!
Io senza sicurezza sul lavoro, vi maledico!
Io senza futuro, vi maledico!
Io che non posso sfamare la mia famiglia, vi maledico!
Io che non posso formarmi una famiglia, vi maledico!
Io costretto a 40 anni a farmi sfamare da mio padre, vi maledico!
Io suo padre che devo sfamarlo con 800 euro di pensione, vi maledico!
Io che ho lavorato un intera vita per una pensione da fame, vi maledico!
Io che mi sono ammalato respirando amianto, vi maledico!
Io che mi sono storpiato cadendo da un impalcatura, vi maledico!
Io che ho dovuto emigrare, vi maledico!
Io costretto a bestemmiare, vi maledico!
Io costretto a desiderare di fulminarvi, vi maledico!
Io costretto a veder piangere mio figlio per un giocattolo, vi maledico!
Io, a nome di tutti i suicidi italiani VI MALEDICO!


Perchè non invitate il presidente della repubblica al funerale ?

giannip 24.02.14 12:00| 
 |
Rispondi al commento

La moglie che aiuta il marito sul posto di lavoro è un lavoratore al nero? una proprietà immobiliare produce reddito, anche se in tasca non ti entra un euro? La pensione o l'indennizzo di disoccupazione è un reddito e quindi va sottoposto a tassazione? e così via la lista è lunga... il punto, come già letto in un altro post, è che il reddito dei lavoratori è tassato alla fonte, poi continui a pagare per i soldi che risparmi, per i soldi che spendi e così via, è tutto un pagare... I grandi industriali invece quando gli va bene icassano gli utili e con falsi giri di fatturazione, sedi all'estero, residenze all'estero e così via pigliano gli utili e se li mettono al riparo, poi quando va male non attingono a questi ma piangono crisi e miseria e lo stato interviene a loro favore, rimettendo nuove tasse sui lavoratori. Allora, l'Italia non è in crisi per il povero panettiere che ha cercato di sopravvivere fin che ha potuto, per se e per la propria famiglia, fin che ha potuto... Il guaio sono i grandi poteri della politica e dell'economia, parassiti che vivono nell'oro a spesa dei poveracci, amministratori pubblici che spendono e poi paga pantalone... BASTA, BISOGNA FINIRLA! Solo una tassazione equa, ed una giustizia che sia tale, riporteranno lavoro ed onestà, altruismo e civiltà. Se si contunua a fare i furbi e tirarla nel fondoschiena al prossimo questo terzo mondo sparirà in una rivoluzione civile!

Giancarlo Di Giovanni, Lentini Commentatore certificato 24.02.14 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Peccato non ci sia un aldila',altrimenti qualcuno su questa terra dovrebbe tremare,vero Napolitano,vero Renzi?

romano 24.02.14 11:56| 
 |
Rispondi al commento

Lo stato: forte con i deboli, debole con i forti. Anche oggi riescono a farmi vergognare di essere italiano. Ma andassero a prendere gli evasori veri!!!

Fabrizio C. 24.02.14 11:56| 
 |
Rispondi al commento

Questi politici bastardi in soli 5 anni di governo si fregano oltre 900 mila euro, ci campano loro e i loro figli raccomandati pure.

Un cittadino per arrivare a raccogliere 900 mila euro deve lavorare per 50 anni con uno stipendio mensile di 1500 euro.

POLITICI LADRI BASTARDI PEZZI DI MERDA

Paolo M5S, Palermo Commentatore certificato 24.02.14 11:54| 
 |
Rispondi al commento

il pdc doveva andare ai funerali, prendersi tutte le offese che gli avrebbero rivolto e poi chiedere scusa...

ma non ha les balutis...

paoloest21 24.02.14 11:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riposa in pace Eduardo, il tuo sangue ricadrà su di loro!
"Il mio sangue ricadrà su di voi!" Sono le ultime parole di Aldo Moro ai suoi colleghi.
E così è stato!

Maria Pia Caporuscio, Roma Commentatore certificato 24.02.14 11:53| 
 |
Rispondi al commento

QUALUNQUE SIA STATO IL MOTIVO PER CUI SI è TOLTO LA VITA UNA COSA è SICURA I COLPEVOLI SONO CHI HA GOVERNATO L'ITALIA IN QUESTI ANNI , CHE INVECE DI DARE HAI CITTADINI TRANQUILLITA E MAGARI LA POSSIBILITA DI UNA VITA DECENTE E LIBERA HA FATTO IN MODO CHE TRAGEDIE COME QUESTA SIANO ALL'ORDINE DEL GIORNO
FANNO TANTE PAROLE INUTILI STI POLITICANTI ITALIANI E FANNO LEGGI PER IL LORO TORNACONTO PERSONALE
SONO ALLA FINE DEI DELINQUENTI ASSASSINI
SENZA VERGOGNA
SORRIDENTI E FELICI
NONOSTANTE LE COSE VADANO MALE
PRESTO PAGHERANNO PER TUTTO
GRAZIE A TUTTI I GIORNALISTI CHE LI AIUTANO E AGLI OPINIONISTI CHE VANNO NELLE TV A CERCARE DI FARE IL LAVAGGIO DEL CERVELLO HAI CITTADINI
MA LE GENERAZIONI DEI GIOVANI NON CI CASCANO PIU SONO MOLTO PIU INTELIGENTI DI LORO
LE LORO BUGIE VENGONO SMENTITE APPENA LE PRONUNCIANO DA CHIUNQUE LE ASCOLTA
SONO COLPEVOLI PURE LORO

leonardo g. Commentatore certificato 24.02.14 11:52| 
 |
Rispondi al commento

IL PEGGIO, ANCHE SE IN RITARDO...

Nell'indifferenza di chi crede di fare rispettare le leggi con estrema inflessibilità, si è consumata l'ennesima istigazione al suicidio.

A sostegno del fatto che l'intransigente imbecille non può fare finta di essere intelligente.

Non mi stupirei se un domani, chi gli ha sollevato l'infrazione, venga addirittura premiato.

Siamo al paradosso non della democrazia, ma della comune convivenza ed esistenza.

Solo le bestie affamate sanno fare di peggio, l'unica differenza è che sono giustificate dalle leggi della sopravvivenza. Qui ci troviamo di fronte ad una selezione innaturale dettata dall'arroganza.

DEVE ANCORA ARRIVARE.

By GFD


chi vota pd e cose simili adesso sta in silenzio oppure si vergogna??bastardi!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.02.14 11:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NAPOLITANO, P.... dio e lucifero hai visto i tuoi concitadini?

NAPOLITANO? puttana massoneria non dici un cazzo per il tuo concitadino.

NAPOLITANO? Io non capisco il dialetto, mitraduci o sei troppo impegnato con lo scemo del villaggio?

NAPOLITANO? Ma proprio non ti interezza un cazzo degli italiani

NAPOLITANO? Tu che dall'alto del tuo scranno hai una visione panoramica lo sai come finirà questa storia..., no!!! Allora te lo dico io che sono col sedere per terra, finirà che...., eh no! Mi devi promettere che non mi denunci, aspetto una tua su questo Blog, non hai il coraggio vero? Come dicono a Napoli degli uomini come te? Suo devoto servo della gleba
UOMINI SIATE E NON PECORE MATTE…

UOMINI SIATE E NON PECORE MATTE…, Ve Commentatore certificato 24.02.14 11:47| 
 |
Rispondi al commento

E loro quei porci figli di quella vecchia classe politica, loro sono ancora lì a dividersi la torta mentre gli ITALIANI CHE LAVORANO SI AMMAZZANO...BASTARDI!!!!

Cosimo Di Maggio, Alpignano Commentatore certificato 24.02.14 11:46| 
 |
Rispondi al commento

C'è gente che si colloca (a sua insaputa, + o -) tra i BURATTINAI.

C'è gente che si colloca (a sua insaputa, + o -) tra i BURATTINI.

Dove pensate che abbiano deciso di collocar-SI Berlusconi, Napolitano, Renzi,...?

Dove pensate che abbiano deciso di collocar-CI Berlusconi, Napolitano, Renzi,...?

POI CI SONO I CITTADINI COME EDUARDO, come noi e allora E' IMPERATIVO MANDARLI TUTTI A CASA.

Claudio M. Commentatore certificato 24.02.14 11:46| 
 |
Rispondi al commento

Troppi suicidi per problemi economici, il numero sale e lo stato se la ride, ma soprattutto nessuno dei media ne parla, vergognoso.

STATO LADRO BASTARDO

Paolo M5S, Palermo Commentatore certificato 24.02.14 11:45| 
 |
Rispondi al commento

... in Tunisia il fruttivendolo che si diede fuoco fu la scintilla che fece girare le scatole a tutti.

... qual'è la differenza qui'?

Rosario Contarino 24.02.14 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Se, assistiamo a queste immagini di straziante dolore e'anche x colpa nostra, che per 40 anni abbiamo fatto si, che questa politica corrotta ,sporca priva di scrupoli dilaniasse l'intero paese .Adesso dobbiamo riprenderci la nostra amata patria.

Paola O., Valdagno Commentatore certificato 24.02.14 11:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


AMEN - ITALIA
Da decenni, l'Italia è in un sistema di tipo sovietico, dove la libertà è solo apparente per alcune categorie e reale per altre, piene di privilegi. AMEN.

Giuseppe C. Budetta 24.02.14 11:42| 
 |
Rispondi al commento

Questa é una carneficina, questo Governo é criminale oltre ad essere illegale, devono andare tutti in galera per genocidio. Bisogna assolutamente fermarli altrimenti ci uccideranno tutti.

Rino Telaro 24.02.14 11:42| 
 |
Rispondi al commento

-------------La cattiveria------------------------- Sarebbe interessante vedere il volto di un uomo non umano , stupidamente cattivo e probabilmente soddisfatto del suo lavoro . Ora starà , stupefatto , pensando che avrebbe potuto avere la mano più leggera , come quando accarezza la testolina dei suoi figli o la vernice lucida della sua auto appena comprata . Ma no , lui non ha colpe e si autoassolve , quel pizzettaro non stava bene di testa ! Intendiamoci ,non è un atto di accusa che i veri responsabili sono altri , sono gli accaparratori del pubblico denaro , i banchieri , i politici , le iene e gli sciacalli che si aggirano nella jungla della vita . Parassiti stupidi che stano uccidendo , esagerando nella voracità , il loro ospite esangue : il popolo bue ! In un momento di grave crisi come l'attuale diventa un dovere un po di solidarietà , un'attenuazione delle leggi e regole che ci avviluppano in un abbraccio mortale . La tragedia avrebbe potuto essere evitata con un minimo di buonsenso da parte dell'ispettore , in fondo quel povero cristo non aveva commesso nulla di grave , di importante per l'economia del Paese . Se poi paragoniamo l'eventuale microscopico danno di una moglie che da una mano al marito a ciò che quotidianamente accade in Italia , si rimane sbigottiti ! E' inutile elencare gli innumerevoli ladrocini , a tutti i livelli , che ormai fanno parte integrante della nostra vita e che hanno portato il Paese ad essere fra i più corrotti al mondo . Regna sovrana l'ignoranza della massa di chi non capisce , di chi da il proprio appoggio a coloro che sono responsabili dello sfascio della Nazione , di quelli che ci hanno ridotto in questo stato predicandoci che il Paese ha bisogno di stabilità , che loro si stanno dando da fare , che non dormono la notte per la preoccupazione di farci uscire dalla palude dell'indigenza . Con la campanella in mano si passano il potere con sorrisi fuori luogo .

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 24.02.14 11:41| 
 |
Rispondi al commento

CANCELLIAMO UNA VOLTA PER TUTTE I PARASSITI CHE SI NUTRONO DI BRAVA GENTE
CANCELLIAMO UNA VOLTA PER TUTTE I PARASSITI CHE SI NUTRONO DI BRAVA GENTE
CANCELLIAMO UNA VOLTA PER TUTTE I PARASSITI CHE SI NUTRONO DI POVERA GENTE
CANCELLIAMO UNA VOLTA PER TUTTE I PARASSITI CHE SI NUTRONO DI POVERA GENTE
CANCELLIAMO UNA VOLTA PER TUTTE I PARASSITI CHE SI NUTRONO DI POVERA GENTE
CANCELLIAMO UNA VOLTA PER TUTTE I PARASSITI CHE SI NUTRONO DI POVERA GENTE
CANCELLIAMO UNA VOLTA PER TUTTE I PARASSITI CHE SI NUTRONO DI BRAVA GENTE
CANCELLIAMO UNA VOLTA PER TUTTE I PARASSITI CHE SI NUTRONO DI BRAVA GENTE

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.02.14 11:41| 
 |
Rispondi al commento

..................

Michel Favero 24.02.14 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace per quest'uomo e il suo gesto disperato! A me è arrivata una notifica da Equitalia di € 38000 e sono disoccupata.....cosa dovrei fare prostituirmi? Togliermi la vita? �� Ci stanno umiliando

Marianna Zedda 24.02.14 11:39| 
 |
Rispondi al commento

Normalmente non mi piace essere volgare,ma'se potessi conoscere gli sciacalli mandati dallo stato,a gabellere il povero panettiere di Pomogliano,ultima vittima dei difensori della legalita',che troppo spesso si dimenticano delle centinaia di ditte cinesi che fanno quello che vogliono,gli sputerei volentieri sulla faccia.Spero che ricevano dalla vita tutto quello che hanno procurato alla povera bente che lotta per sopravvivere.Fate schifo,siete lo sterco dell'umanita,vi accanite con i deboli perche'siete dei vigliacchi!!!!!

sergio romano, cesano boscone Commentatore certificato 24.02.14 11:39| 
 |
Rispondi al commento

Madonna che immagini...
Solidarietà alla famiglia.
A volte mi vergogno di essere italiano..
Questi sono i veri eroi.
RIP

Marco M., Sassari Commentatore certificato 24.02.14 11:39| 
 |
Rispondi al commento

Dov'è la risposta forte della politica a queste cose?

ETTORE L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.02.14 11:36| 
 |
Rispondi al commento

..............

Monica C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.02.14 11:35| 
 |
Rispondi al commento

L'eterno riposo donagli o Signore. Sono le uniche parole che riesco a scrivere dinanzi a tanto dolore e tanta disperazione. Mi chiedo lo Stato dove è finito?????

mario sperandio 24.02.14 11:34| 
 |
Rispondi al commento

Basta basta basta,
continuo a leggere belle frasi di apparenza, richieste mai ascoltate, ecc ecc.
Popolo Italiano dove siamo, basta pensare ai soli interessi personali, i problemi del vicino domani potrebbero essere i nostri.
La politica da 40 anni un club per pochi e tutti disonesti, diceva il buon Pertini quando una classe politica non fa gli interessi del popolo il popolo deve ricorrere ai forconi per riprendersi la propria sovranità
Svegliamoci da questo sogno.........

Emilio Ippoliti 24.02.14 11:34| 
 |
Rispondi al commento

Comunque arrivare al suicidio lasciando nella merda moglie e tre figli non gli fa onore. Dico questo con tutto il disprezzo per le istituzioni che tartassano i disperati e per lo stato che si fa gli affari suoi. Se arrivi al suicidio, hai altri problemi a monte delle tasse e delle multe.

Lucio Crusca, Villar Perosa Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.02.14 11:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi chiedo se il finanziere che ha fatto quel verbale riesce ancora a dormire la notte. Possibile che ancora oggi non abbiano capito che molti piccoli artigiani si reggono grazie al sacrificio dei familiari. Purtroppo lo stato è presente solo quando c'è da riscuotere, e non gliene frega nulla della gente che deve sopravvivere con grandi sacrifici.

umberto de vecchi 24.02.14 11:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non conoscevo il defunto, E. De Falco, per questo, desidero colgliere l'occasione a rivolgere, le mie personali condoglianze ai propri cari. Ma perché un uomo giunge a così tali estreme gesta? Chi lo induce? Si direbbe, ignobilmente e con ipocrisia istituzionale, lo Stato, attraverso i suoi uffici periferici. Quindi nessun colpevole. Troppa grazia...! In una situazione di crisi socio - conomica, che attraversa l'italia ed il suo popolo, i colpevoli, hanno nomi e cognomi altro che Istituzione. Ma chi si prende la briga, per un fornaio, a far chiarezza per tale ennesima disgrazia? Ma la giustizia, e chi vi concorre, spulciare i codici e trovare un cavillo a riguardo, ci sarà? Penso di sì! Volonta, solidarietà, rispetto, moralità, onesta, decoro ecc., sono aggettivi scomparsi nell'uomo italico: una bestia immane cui guardarsi bene, specialmente, se occupa un qualsiasi posto nelle istituzione. Lui, non paga mai!

Lorenzo Morganti, Firenze