Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Passaparola - Il bivio ambientale - Grammenos Mastrojeni

  • 266


Guarda il video
(05:30)
bivioambientale.jpg

pp_youtube.png

“Lo scioglimento dei ghiacci dell’Himalaya significa che tutto il sistema di irrigazione del sud continente indiano, del sud est asiatico, dell’Asia centrale andrà in tilt. Significa in tempi brevi un’agricoltura non più in grado di nutrire decine di milioni di persone. Una situazione di stress molto più grave di quella che causò la seconda guerra mondiale e in una regione dove quattro stati posseggono bombe nucleari: India, Pakistan, Russia e Cina.” Grammenos Mastrojeni

Buongiorno agli amici del blog di Beppe Grillo, che so molto sensibili al tema per cui mi batto da vent’anni.
Io studio il degrado ambientale e mi sono reso conto che si è creata una situazione di saturazione che ci porterà presto a uno scenario molto difficile. Mi batto per i miei figli, non per i miei nipoti o pronipoti, perché i grossi guai sono vicini e dobbiamo prendere presto provvedimenti.
Ci troviamo a un bivio. Diverse forme di degrado ambientale, in particolare i cambiamenti climatici, hanno assunto proporzioni tali da sconquassare gli equilibri. Se non c’è equilibrio, la regolarità delle stagioni per esempio, delle piogge, diventa impossibile pianificare e organizzare la convivenza sociale, economica e civile. Siamo vicini a un punto di svolta. Il riscaldamento, che abbiamo alimentato noi, cresce sempre di più. Abbiamo di fronte scenari che aumentano di oltre i due o tre gradi di riscaldamento medio globale e a questa situazione gli scienziati associano la sesta estinzione globale di massa nella natura, e i politici prevedono conflitti, guerre, carestie, instabilità.
Un esempio: a causa del riscaldamento globale si sta sciogliendo il permafrost, le terre gelate delle regioni artiche. Il permafrost contiene sedimenti di materiali organici rimasti lì per millenni che quando sono esposti all’aria e al sole si decompongono e liberano metano. Il metano ha una potenza, come gas serra, sei volte superiore all’anidride carbonica. Il permafrost si scioglie, libera metano, il metano provoca più riscaldamento, quindi più permafrost si scioglie e via dicendo.
In questo scenario noi, abituati a pensare all’ambiente naturale come a qualcosa separato, verremo fatalmente coinvolti. Una possibilità da considerare molto seriamente: lo scioglimento dei ghiacci dell’Himalaya. Questo significa che tutto il sistema di irrigazione del sud continente indiano, del sud est asiatico, dell’Asia centrale andrà in tilt. Significa in tempi brevi un’agricoltura non più in grado di nutrire decine di milioni di persone. Una situazione di stress molto più grave di quella che causò la seconda guerra mondiale e in una regione dove quattro stati posseggono bombe nucleari: India, Pakistan, Russia e Cina. La differenza è che lo sappiamo e quindi possiamo evitare una situazione del genere, però dobbiamo prendere i provvedimenti.
Diverse proiezioni indicano intorno al 2030 un possibile punto di non ritorno, un momento in cui avremo innescato così tante modifiche che l’equilibrio terreste si sposterà verso una configurazione nuova.
Ho scritto un libro: “L’Arca di Noe - Per Salvarci Tutti Insieme” (Ed. Chiarelettere). È uno strumento di divulgazione per parlare alla gente e affrontare il problema. Dobbiamo considerare una verità: ciò che è buono per noi, come individui, lo è anche per il pianeta. Illustro giusto un fatto normale, ma straordinario: se ci nutriamo secondo la piramide alimentare consigliata, ciascun alimento nelle proporzioni che ci rendono più sani, ci troveremo a consumare poche proteine animali e molti alimenti vegetali. Se ci nutriamo in questo modo produciamo il minore impatto ecologico. Inoltre creiamo anche giustizia, perché lasciamo la disponibilità della giusta quota di proteine a chi ne ha un accesso limitato. Evitiamo la polarizzazione del mondo tra un Occidente ricco e obeso e un Sud del mondo povero e denutrito, e così alla fine costruiamo anche la pace.
Non dobbiamo scoraggiarci, possiamo salvare l’ambiente, se diventiamo alleati dell’ambiente non salveremo solo l’ambiente, ma costruiremo anche un futuro di giustizia, pace e stabilità per noi. E’ importante la coscienza della gente sarà quella che muoverà tutta la macchina, passate parola, passatela veramente, è urgente, assolutamente urgente. Grammenos Mastrojeni

Potrebbero interessarti questi post:

Il continente di plastica
Rifiuti, inceneritori e ecomafie
L'economia della felicità

10 Feb 2014, 14:00 | Scrivi | Commenti (266) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 266


Tags: cambiamenti climatici, conflitti, crisi globale, degrado ambientale, equilibrio umano solidale, Grammenos Mastrojeni, L’arca di Noè, passaparola, passaparola-beppegrillo, salvaguardia del territorio, sviluppo sostenibile

Commenti

 

L' Italia, attualmente, non è in grado di punire i reati finanziari come ad esempio fa la Germania! Nelle nostre carceri questi delinquenti soni 55 volte meno che in quelle tedesche. In Italia solo lo 0,4% è dietro le sbarre per questo tipo di reato, mentre nella U.E. il 4.1%; più di dieci volte tanto. Le nostre carceri sono occupate con pena definitiva per il 16% per omicidio, il 5,3% per stupro, il 14% per rapina, il 5,3% per vari tipo di furto, il 16,4% per reati gravi, ma il motivo che fa scattare gli indulti per cancellare la vergogna del sovraffollamento delle carceri lo si è raggiunto con la Fini/Giovanardi che è riuscita ha carcerare il 39,5% per droga, riuscendo nella geniale trovata di equiparare i consumatori di spinelli ai consumatori e spacciatori di eroina e cocaina.

marco emilio grasso, genova Commentatore certificato 19.02.14 11:51| 
 |
Rispondi al commento

Per fortuna tale assurdità ora è stata riconosciuta dalla Corte Costituzionale come legge anticostituzionale! Ma su tutti spicca vergognosamente quello 0,4% (1/11 rispetto alla Europa) dei detenuti per reati economici e finanziari, incluse le fatturazioni false. Si incomincia a capire che la Fini/Giovanardi ha imbottito sapientemente le carceri di venditori e consumatori di spinelli, e che, con manovre adeguate e umanitarie, è bene cercare di diminuire i carcerati. Il problema è che, naturalmente, questa diminuzione riguarderà... tutti, indistintamente! Un provvedimento a pioggia che, per porre fine ad un'ingiustizia illogica, crea immediatamente una nuova serie di ingiustizie (come nella migliore tradizione italiana)! I più fortunati fruitori di questo beneficio saranno quelli che appartengono allo 0,4% i quali, nonostante la mancanza della legge sulla corruzione, sono finiti in gabbia perché ne hanno davvero combinato più dell'orso! Ma ora, grazie al sovraffollamento dei tossici, anche quei maldestri beneficeranno di nuovi indulti che umanizzeranno il sovraffollamento sapientemente costruito. La ragione cosmica di Maurizio Maggiani sta diventando sempre più evidente "Ci stanno prendendo per il culo" (e non solo da quando se n'è accorto Maggiani...).
La politica fa finta di non capire come mai gli investimenti stranieri in Italia si sono più che dimezzati! Da noi i galeotti per reati economici sono 1/35 esimo di quelli per rapina. Nelle carceri tedesche l' ordine è inverso! Da noi la percentuale di detenuti per reati economico-finanziari è 10 volte inferiore a quella di tutta l'Europa.
Non potremmo mai capire, noi italiani, come l' America abbia potuto infliggere a Jeff Skilling, amministratore della Enron e finanziatore di Bush (figlio naturalmente), una pena di 24 anni per bancarotta, e non potrà mai beneficiare di nessun condono demenziale come da noi.

marco emilio grasso, genova Commentatore certificato 19.02.14 11:48| 
 |
Rispondi al commento

E se da questo incontro si accorgessero che forse è possibile una futura collaborazione non potrebbe essere interessante per tutti?

marco emilio grasso, genova Commentatore certificato 19.02.14 11:26| 
 |
Rispondi al commento

salve, spero di non essere fuori tema. Dopo la consapevolezza dello stato dell'ambiente, il mio obiettivo prioritario è quello di capire come, in maniera pratica e fattiva, si può porre rimedio efficace ed immediato alla imminente catastrofe ecologica (riscaldamento del pianeta,scioglimento dei ghiacci,scarsa piovosità o eccessiva ed incotenibile, abbandono delle campagne e. ......
Il sito che vi invito a visitare, tratta di un sistema, (attenzione non l'ennesimo) ibrido che dopo l'accensione di un motore endotermico con un carburante tradizionale, viene alimentato da acqua. Non ci vuole molta fantasia per capire dove si può arrivare. Invito tutti a diffondere e promuovere iniziative affinchè si verifichi la veridicità di quanto affermato dal suo inventore. A mio avviso potremmo essere davanti ad una VERA svolta per cambiare le sorti di questo pianeta.
IO CI CREDO, e VOI?
http://www.hydromoving.com/index.php?option=com_content&view=article&id=2:hydro-moving-prima-pagina&catid=2&Itemid=101

armando sabella, Licata Commentatore certificato 19.02.14 08:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sul blog di Beppe Grillo siete l'unico contatto che ho trovato, vi chiedo cortesemente il favore di farmi sapere come posso fare per interagire con il blog, es:sondaggi votazioni on-line e quantaltro.Sono iscritto da diversi anni ma non riesco mai a votare, perchè è tutto cosi difficile? Grazie

Stefano Nocci 18.02.14 21:55| 
 |
Rispondi al commento

buonasera ai veri cittadini italiani,stasera ho letto che il mio concittadino italiano beppe grillo,ha insultato o mortificato la Rai.So che odia la Rai per la cacciata ma arrivare a questo punto è una fatto grave,posso avercela con i vecchi notabili che sicuramente ancor oggi sono presenti,ma dire che la Rai è stata artefice del disastro italiano non ci stò.Perchè non se la prende con chi invece ha veramente sconvolto le menti degli italiani in questi 20anni con programmi spazzatura portando la mente dello spettatore nonchè elettore in uno stadio che ci vorrà un lustro per riportare l'italiano culturalmente accettabile come è sempre stato l'italiano.Caro beppe hai toppato portando il tuo odio in una bassezza alla pari del ventennio che abbiamo appena passato.Sappi che il sottoscritto non ha diplomi o lauree sono semplicemente un operaio che suda per 1050€ al mese e non porto invidia per chi porta a casa migliaia di euro se questi sono puliti.il sottoscritto non porterà mai rancore oggi per coloro deportarono famigliari in campi di concentramento o alla fame il " nemico ".Caro beppe se vuoi veramente far politica onesta lascia il rancore in un pozzo,persa se veramente ami l'Italia come è possibile cambiarla ,pensa alla giustizia all'economia al lavoro l'odio ti porterà nelle fogne se continuerai ad insultare senza dare vere e reali risposte.chi male fa male riceverà fino alla terza generazione.saluti sinceri ettore bertarelli

ettore bertarelli, perino di coli Commentatore certificato 18.02.14 21:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


BlogNccitaliani Nccnews ha condiviso lo stato di Mauro Ferri.
39 minuti fa
Preghiamo gli ancora Onorevoli del M5S di cercare di capire e informarsi sull'intera vicenda. State facendo un buon lavoro in parlamento tra i mille ostacoli che alcuni dinosauri attaccati saldamente alle poltrone del potere, vi mettono costantemente tra le gambe. Non vi macchiate di ALEMANNATE GASPARRIANE, noi abbiamo auto molto belle e di lusso, ma siamo al servizio di chi ci sceglie liberamente, non siamo noi i "ricchi" furbetti che alcuni tassisti cercano di farvi credere. Abbiamo dipendenti e aziende sane che cercano senza chiederenulla a nessuno, di rimanere in piedi nonostante la mostruosa crisi, senza aumentare i prezzi o speculare, ma semplicemente lavorando bene e molto di più delle ore di un qualsiasi lavoratore. Chiamateci e chiedete, i nostri rappresentanti leggi, sentenze e pareri antitrust, saranno ben lieti di fornire dettagli e spiegazioni. Non cedete alla lobby dei tassisti, voi siete diversi dai politici inciucioni che tutti conosciamo. Avete migliaia di lavoratori che si aspettano da voi, prima di prendere iniziative sconsiderate, che vi informiate seriamente sulla vicenda taxi/ncc. Cordialmente.
A Roma il M5S si fa prendere per il culo dai tassisti romani e presentano una mozione al Consiglio Comunale chiedendo la chiusura del territorio di Roma Capitale agli NCC con autorizzazioni di altri comuni... ma chi sono più imbecilli i tassisti o il M5S ??!!!

Orazio muzzone 18.02.14 20:13| 
 |
Rispondi al commento

Più che un commento uno slogan. 1 uomo 1 albero. Muore l'uomo l'albero vive. Muore l'albero muore l'uomo. Ho l'impressione che l'essere umano sia il tumore di questo pianeta. Per la continuità d itutto l'eco sistema, noi non serviamo a nulla, anzi facciamo di tutto per distruggerlo.Di sicuro il pineta senza di noi godrebbe di una salute migliore.La cosa che mi fa più pensare ò che il tumore muore suicidandosi uccidendo la cellula che l'aspita.Ma non ò quello che stiamo facendo?

federico malavolta, roma Commentatore certificato 16.02.14 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Più che un commento uno slogan 1 uomo 1 albero.Muore l'uomo l'albero vive. 1 albero 1 uomo. muore l'albero muore l'uomo.

federico malavolta, roma Commentatore certificato 16.02.14 14:43| 
 |
Rispondi al commento

Ovvio, un economia che per sopravvivere DEVE basarsi sul buttare via per poi riprodurre prodotti, matura nel diventare terrorista dell'ambiente. Ed è proprio l'economia, che ri-deve consentire all'industria una produzione sostenibile, dando valore alla sotenibilità invece che alla vendita. Basterebbe il coraggio di riscrivere le regole economiche. Ma avremmo il coraggio di impostarci a queste nuove regole??

Patrick Insam, selva val gardena Commentatore certificato 13.02.14 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Ho trovato un articolo sul caso Berlusconi - De Gregorio (compravendita di deputati)
a pag. 10 sul prestigioso IlSole24Ore.

Ve lo segnalo.
Oggi 13 febbraio 2014.

Francesco Cagliari 13.02.14 08:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie per la segnalazione dell'articolo

, Agriturismo in Toscana Commentatore certificato 12.02.14 00:01| 
 |
Rispondi al commento

Ho notato che in molti separano i due concetti: l'esistenza della terra e l'esistenza degli umani.
Ma mentre l'esistenza della terra senza gli umani e' perfettamente possibile, l'esistenza degli umani senza la terra e' perfettamente impossibile.
Quindi il fatto che molti non si preoccupino perche' la terra continuera' ad esistere, non vuol dire automaticamente che con essa anche gli umani continueranno ad esistere. E diciamo che, in quanto specie umana, forse dovremmo porre l'attenzione su quest'ultimo aspetto. La possibilita' della vita sulla terra si ottiene grazie ad un complesso e delicato equilibrio e non ci vuole poi molto per sparire. Ognuno dovrebbe pensare alla propria parte, le cose da fare ovviamente non sono impossibili ma non si limitano solo a non mangiare carne... tra l'altro 1 miliardo di persone muoiono di fame e 1 miliardo muoiono perche' mangiano troppo...
Qualcuno segnala che molti paesi se ne fregano, ma i problemi generati non saranno solo quello di rovinargli una settimana di vacanza in spiaggia purtroppo... effetti che si autoamplificano sono di difficile previsione, ma sicuramente devastanti.
Paradossalmente paesi come la Cina sono stati fra i primi a inquinare ma proprio per questo adesso sono anche fra i primi (ed i pochi) ad adottare programmi a lungo termine per rimediare (hanno cmq ancora molto da percorrere in direzione del rispetto dei diritti umani).
Siamo 7 miliardi, se ognuno si comporta male si ottengono brutte cose, ma se ognuno si comporta bene si ottenfono grandi cose.
Saluti,
Stefano

Stefano 11.02.14 22:10| 
 |
Rispondi al commento

E' una vergogna che nel 2014 ci sia ancora nel mondo gente che muore di fame, mentre una parte della popolazione si nutre talmente tanto da essere obesa. Dobbiamo finalmente redistribuire le risorse alimentari e fare in modo che tutti possano alimentarsi in modo adeguato. Io è già da tempo che mangio poca carne (2 o 3 volte la settimana) e preferisco un'alimentazione vegetariana. Grazie a questo, godo di ottima salute e se questo mio modo di alimentarmi può contribuire a risolvere il problema della fame nel mondo, ne sono veramente molto felice.

Maria R., Carbonia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.02.14 18:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando dormiamo e sogniamo, dimentichiamo il nostro corpo che resta dove ci siamo addormentati. La realta' la ritroviamo al risveglio, benche' nel sogno siamo stati su una montagna o chissa' dove.
In questo sogno attuale, molto simile ad un incubo, i potenti della terra ci persuadono dell'utilita' della plastica, dell'importanza del posto di lavoro piuttosto che la tutela dell'ambiente (Taranto ma innumerevoli altri siti industriali lo insegnano) etc.
Purtroppo le menti si sono atrofizzate grazie alla abile manipolazione operata dai mezzi di comunicazione di massa. La cosa certa e' che al risveglio troveremo la realta'... peggiore dell'incubo attuale. Questo finche' non ci sveglieremo veramente. Leggetevi "Quanto e' profondo il mare" di Nicolo' Carnimeo, ed. Chiarelettere.


E' ineccepibile, stiamo arrivando a un punto di non ritorno!Da un mio post (http://vitosideb.wordpress.com/2012/03/02/spunti-e-considerazioni-dal-convegno-del-24-febbraio-2012-su-scientificita-qualita-e-professionalita-della-naturopatia/) il prof. Massimo Scalia docente di Fisica Matematica presso l’Università della Sapienza di Roma, in una conferenza scientifica Internazionale sull’ambiente, aveva parlato di energia e cambiamenti climatici soprattutto per rivolgere un appello sulla gravità della situazione ambientale del nostro pianeta emersa proprio nella conferenza da lui presenziata, che così provo a sintetizzare: i gas serra (CO2, CFC, Ozono, metano etc.) visto soprattutto l’incremento esponenziale della loro produzione da parte della Cina e degli USA in questi ultimi anni, non riescono più ad uscire dall’atmosfera Terrestre provocando un surriscaldamento globale (global warming) che può essere sul punto di non ritorno destabilizzando in maniera definitiva non solo le condizioni climatiche, ma tutto l’ecumene terrestre a cominciare dal sollevamento del livello degli Oceani e dei mari per lo scioglimento dei ghiacciai Artici ed Antartici, provocando l’immersione di notevoli porzioni di Terre emerse (Venezia compresa!), zanzare ed altri animali che salgono a livelli di altitudine maggiore, nonché per finire provocando mutazioni genetiche nella maggior parte degli esseri, umani compresi. Il prof. Scalia precisa che l’Unione Europea, compresa la gravità della situazione, ha già fissato grazie soprattutto alla mediazione dell’allora presidente della CommissioneUE, Angela Merkel, il “decalogo” per conseguire il 20% di risparmio energetico entro il 2020, ha fissato negli ormai famosi tre 20% gli obiettivi energetici al 2020 per far fronte ai cambiamenti climatici: chissà se basterà! Qui un link esaustivo sulle problematiche: http://www.archimedeambiente.it/SOS%20Relazioni/Nuovo_Paradigma.pdf

Vito Simi de Burgis, Venezia Commentatore certificato 11.02.14 16:08| 
 |
Rispondi al commento

La natura ha sempre trovato il rimedio....
Tutte le cazzate che l'uomo fa' sono già contrastate dalla natura!!!!
Il vero dramma é terrorismo mediatico per sporco interesse.....

giorgio granone 11.02.14 14:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel 1958 Lyndon B. Johnson, futuro presidente degli Stati Uniti, prometteva: «Dallo spazio riusciremo a controllare il clima sulla terra, a provocare alluvioni e carestie, a invertire la circolazione negli oceani e far crescere il livello dei mari, a cambiare rotta alla corrente del Golfo e rendere gelidi i climi temperati».

Proprio in quegli anni iniziavano massicce manipolazioni intenzionali del pianeta su larga scala e la GEOINGEGNERIA prende il via.

Non c'è bisogno di fare ricerche e studi approfonditi la risposta ce l'abbiamo davanti al naso è che vogliamo sempre confondere. Sono stati così chiari che l'hanno fatto dichiarare ad un presidente già nel 1958 cosa vogliamo ancora di più? Basta alzare la testa e aprire gli occhi Svegliaaaaaaaa

eleonora . Commentatore certificato 11.02.14 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Se ne e' parlato tanto negli anni 70 e ancora siamo cosi'. Odio pensare che molti della mia generazione, che stanno governando, non hanno capito niente allora e non capiscono niente nemmeno adesso.

emanuela frigerio 11.02.14 12:20| 
 |
Rispondi al commento

Leggete ciò che ho appena trovato:

http://napoli.repubblica.it/
cronaca/2014/02/11/
news/compravendita_di_parlamentari_
berlusconi_dica_la_verit-78260222/

Francesco Cagliari 11.02.14 12:16| 
 |
Rispondi al commento

C'è da capire quali trame si nascondono dietro l'astensione di FI

Gigi F., Bari Commentatore certificato 11.02.14 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Consiglio di vedere la aggiornatissima pagina di:

www.antimafiaduemila.it

Francesco Cagliari 11.02.14 11:53| 
 |
Rispondi al commento

io penso che è l'evoluzione che porta il surriscaldamento.
tuttavia il nostro stile di vita peggiora la situazione e ne velocizza i tempi.
noi, il nostro stile di vita è la causa per cui viviamo male, con aria, mare e terra piene di veleni.
un'amica avrebbe detto: vivono nella m....!
un cambio è necessario anche per noi.
Io credo nella forza del cuore umano.
solo, bisogna scaricarlo da tutti i pesi d'odio e rancore che lo appesantiscono.

simone comita 11.02.14 11:22| 
 |
Rispondi al commento

È possibile dare un occhio alle fonti di questa notizia? Grazie in anticipo.

Domenico Delli Carri 11.02.14 10:42| 
 |
Rispondi al commento

E' importante iniziare a guardare oltre. HAARP Scie Chimiche controllo climatico delle temperature, è un 20ennio che viene eseguito su larga scala, iniziate a farvi delle domande anzichè essere presi in giro da tv e giornali.

http://www.radical-shock.it/2014/02/10/le-stranezze-del-riscaldamento-globale-il-picco-guarda-caso-negli-ultimi-20-anni/

Salviamo il pianteta semplicemente chiedendo ai governi di tornare padroni dei nostri cieli, che smettano di irrorare sostanze nei cieli e spegnendo i sistemi HAARP dislocati nel mondo, siamo in un microonde svegliatevi

max d., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.02.14 08:38| 
 |
Rispondi al commento


URGE RACCOLTA FIRME via web IN TUTTO IL MONDO PER CAMBIARE LA POLITICA DISTRUTTIVA DELLA TERRA E SUOI ABITANTI. L'ONU NON BASTA. GLI UOMINI DELL'INTERO MONDO FACCIANO SENTIRE LA LORO VOCE.

almagemme 11.02.14 08:06| 
 |
Rispondi al commento

altro che le balle del riscaldamento globale,dietro ci sono interessi dei soliti volponi è di chi vuole cavalcare questa situazione le solite lobby di potere se volete capire meglio docum. di history channel sul clima http://www.tanker-enemy.tv/la-guerra-climatica.htm

pasquale sallustio, Genova Commentatore certificato 11.02.14 03:33| 
 |
Rispondi al commento

Ancora con questa storia del cambiamento climatico legato all'attività dell'uomo? E basta. Pochi dati: la Terra e' coperta per il 75% da acqua...prendete le terre emerse, togliete quelle disabitate, togliete quelle dove non c'e' industralizzazione... guardate la percentuale di "terra" che vi rimane in grado di modificare il clima di un pianeta intero... e come pretendere che la scorreggia di una formica in campo di calcio aumenta l'effetto serra.

L'inquinamento e' altra storia.

La terra ha passato grossi cambiamenti climatici, senza alcun intervento "umano", fatevene una ragione. L'uomo, cretino come è, può di sicuro deteriorare la qualità dell'ambiente in cui vive e riuscirebbe pure ad estinguersi. Unica specie nel regno animale in grado di autodistruggersi.

Ma la Natura e l'Universo viaggiano ad altri ordini di grandezza e se ne fregano bellamente della stupidità umana. Andrebbero avanti tranquillamente senza di noi, con buona pace di tutti i fedeli che aspettano il paradiso o il diluvio univerale.

Alessandro Magno Commentatore certificato 11.02.14 00:22| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qui in Italia siamo avanti a tutti nel riciclaggio, infatti abbiamo frotte di cittadini che vanno a cercare il cibo nella spazzatura per mangiarlo. La carne stà sparendo dalla nostra dieta visto che non possiamo più permettercela, anche i consumi energetici sono scesi ai minimi storici visto che le nostre industrie sono andate nei paesi in via di sviluppo. Quindi ti suggerirei di portare i tuoi inutili (per gli italiani) suggerimenti agli amici asiatici che sono i veri responsabili di qudsta situazione....

paolo z., milano Commentatore certificato 10.02.14 23:59| 
 |
Rispondi al commento


Oggi tutti noi osserviamo quanto sta accadendo in Italia e ci domandiamo:
Perché i nostri governanti mirano solo alla loro ricchezza che è un accessorio?
Loro fanno mostra del diritto e della giustizia mentre tra loro non bramano forse solo ciò che sazia il loro ventre?
Ma così non si genera il conflitto con il popolo e la decadenza del Paese?
I beni che hanno così malamente accumulato in modo altrettanto malvagio saranno dispersi.
Ciò che si sta annunciando in questi ultimi tempi non indica forse di già l'inizio di un tracollo di questo loro anomalo sistema?
Per ottenere il rispetto della popolazione retta nell'agire è necessario allontanare i disonesti dalle loro blasfeme cattedre del potere istituzionale. Oggi i corrotti sono innalzati sulla loro scrannaccia calpestando la rettitudine e la giustizia.
Dalla corruzione si diffonde il male che si manifesta sempre più negli squilibri del tessuto sociale e quindi del lavoro.
Gli insegnamenti impartiti per secoli dai pulpiti delle cattedrali sono serviti solo a produrre questa abnorme bestemmia che è prima di tutto manifesta nella corruzione e poi nella diffusione della menzogna al popolo da parte dei governanti?
Ciò che sta accadendo in questi tempi ne è la drammatica conferma, come avremo la capacità di salvarci nell'oscuro futuro che ci si palesa ai sensi?
Quale diritto e quale giustizia regnano nel nostro attuale paese?
Se tutto questo putridume non sarà rimosso come si potrà risalire la china della produttività dell’Italia intesa come espressione del lavoro onesto svolto dal popolo?

Pier Luigi Tenci, Torino Commentatore certificato 10.02.14 23:24| 
 |
Rispondi al commento

Le Leggi della Natura le detta la Natura;
e le catastrofi ambientali fanno parte,in parte, dei cambiamenti dell'evoluzione fisico-naturale,e in parte così stante,dall'uomo che abita il pianeta Terra e non ne rispetta l'equilibrio dell'ambiente.
L'uomo è l'essere della peggior specie vivente;
e pensare che possiede le tre facoltà conoscitive superiori:intelletto,ragione,giudizio,ma è la maggior bestiale forza bruta animale,perde la "ragione"per la materia da "lui"stesso creata,il fottuto denaro,e per "esso" distrugge l'habitat in cui vive,ovvero il prossimo e se stesso,con ogni mezzo inquinante da cui ne trae profitto;e questo l'uomo politico corrotto lo sà bene,ma vive su un altro pianeta "il suo"..........
Tuttavia è in essere,il moto del cambiamento di cultura,il Movimento 5 stelle in difesa della Natura.


Morena ., ferrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.02.14 22:54| 
 |
Rispondi al commento

Vi segnalo una interessante intervista sul caso De Gregorio:

www.romanoprodi.it/interviste/il-caso-de-gregorio-e-un-attacco-al-fondamento-dello-stato-letta-rischia-di-piu_8123.html

Francesco Cagliari 10.02.14 22:17| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo con questa analisi. Che il problema ambientale esista e che puo' autoamplificarsi in maniera devastante e' ampiamente verificato in tutto il mondo. Sono un po' meno ottimista che riusciamo a risolvere il problema perche' i politici di quasi tutto il mondo hanno gli occhi foderati di prosciutto e finche' non saranno davvero in molti a morire difficilmente adotteranno un programma a lungo termine per mettere rimedio. E quando si fara' (tardi) i costi saranno nettamente superiori e allucinanti. Paradossalmente il problema ambientale potrebbe annientarci mentre i politici ancora continuano a discutere fra loro per inezie come la legge elettorale, i matrimoni gay, ecc... Le cose da fare le sanno tutti ma nessuno fa nulla. Complimenti un comportamento molto intelligente: per gli interessi particolari di pochi colano a picco TUTTI inclusi quei pochi...
Saluti,
Stefano

Stefano 10.02.14 22:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Renzetto da napolitano?!
Maronna mija!
O renzetto! Ma non s'era detto che non avevi "intenzione"?
O renzetto! Ocche tu ffai?
Ollelle ollalla fatece vedè, fatece sognà!

Umberto Fiordispino, trezzano rosa Commentatore certificato 10.02.14 21:04| 
 |
Rispondi al commento

Credo che i fenomeni di riscaldamento globale o lo scioglimento dei ghiacci polari non siano nulla a confronto della calamità innaturale causata dalla infame classe politica italiana, in 20anni hanno fatto più danni di vulcani tifoni e terremoti. Solo a pensare a gente come boldrini monti napolitano dalema prodi Berlusconi ecc, tremano i polsi, ed anche guardando al futuro non c'è da aspettarsi che di peggio vedi renzie, letta ecc. Solo i cittadini italiani possono invertire la tendenza alla catastrofe mandandoli tutti a............casa. W 5STELLE

JUAN M., VERBANIA Commentatore certificato 10.02.14 21:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In realtà il riscaldamento globale si ripresenta ciclicamente nei secoli soprattutto legato all'attività del Sole. Lo stesso termine Groenlandia (terra verde) lo testimonia, e chissà che non facciano lo stesso i diversi miti del diluvio sparsi per il mondo e appunto anche in India (giusto per ricollegarci alla citata Arca di Noè).
Non è assolutamente scontato quindi che l'attuale cambiamento climatico sia legato all'attività umana.
Per quanto riguarda l'inquinamento è un altro discorso...

Gian Giacomo Gatto 10.02.14 20:59| 
 |
Rispondi al commento

Che la causa del riscaldamento globale sia antropica non è stato argomentato sufficentemente dimostrato visto il riscaldamento sta riguardando anche altri pianeti del sistema solare.
Ridurre le emissione di andride carbonica può solo limitare marginalamente i danni.
Alimentazione vegetariana ? Ok ma vi ricordo che
l'essere umano è onnivoro.
Quanto alla siccità forse è arrivato il momento
di mettere mano ai brevetti sulla dissalazione.

Claudio Pierantoni Commentatore certificato 10.02.14 20:34| 
 |
Rispondi al commento

Scusatemi se mi permetto, ma a mio parere il solo cambiamento alimentare non riuscirebbe a modificare di molto la tendenza al surriscaldamento globale. Ci sono i trasporti (auto, camion, aerei, ecc.), l'aumento costante del consumo di elettricità (cellulari, computer, tv, condizionatori, ecc.), il riscaldamento delle abitazioni e tutte quelle altre cose che ora non mi vengono in mente. Queste cose, che il 1° mondo ha da anni e che hanno contribuito massicciamente alla situazione attuale, sono cose che ora tutti quei paesi detti emergenti vorranno e di sicuro non gli si potrà impedire di avere. Quindi mi chiedo: tutti quei discorsi sul controllo demografico che facevano già alla fine degli anni 60, quando ero bambino, che fine hanno fatto? Già allora, sono passati quasi 50 anni, si sapeva che la crescita demografica sarebbe stato un problema sia dal punto di vista alimentare, sia da quello dell'aumento delle città, già allora qualcuno cantava "un albero di 30 piani", invece tutto cancellato, il consumismo selvaggio, figlio del capitalismo selvaggio, ha fatto sparire dalle tv e dai giornali tutti quegli argomenti che potevano essere pericolosi all'andamento dell'economia, la loro. Adesso qualcuno viene a dirci che per risolvere il problema bisogna mangiare insalata (inquinata), formaggio (contenente antidolorifici, antibiotici, ecc.), uova (al colorante). Credo che il problema vero sia che siamo TROPPI! Troppi esseri umani.

Dimitri L., San Paolo (Brasile) Commentatore certificato 10.02.14 20:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Concordo totalmente. Solo che "diminuire" il consumo di carne non basta, ormai siamo troppo avanti in questo percorso di distruzione, occorre passare ad una dieta vegetariana, o meglio vegan.
Albert Einstein del resto ce lo ha detto con largo anticipo, lui del resto vedeva già OLTRE:
"Nulla gioverà alla salute e alla sopravvivenza della vita sulla terra come l'adozione di una dieta vegetariana. Sono diventato vegetariano per ragioni etiche, oltre che salutistiche. Credo che il vegetarismo possa incidere in modo favorevole sul destino dell'umanità" (Albert Einstein).

giovanna caspani 10.02.14 19:40| 
 |
Rispondi al commento

Se dovessero sciogliersi i ghiacci della calotta polare(rischio tutt'altro che remoto)si innalzerebbero i livelli degli oceani fino a 6 metri con il risultato che sparirebbero citta' come NEW YORK,i mari invaderebbero km e km di coste con il conseguente impaludamento di migliaia di ettari di terreno,in pratica torneremmo a l'eta' della pietra!! MA TUTTO QUESTO A CERTI POLITICI SEMBRA NON FREGARE NIENTE!!

alessandro girolami, vinci Commentatore certificato 10.02.14 19:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con la terra avvelenata dai rifiuti tossici, i vegetali salvano o uccidono?!

teodora a Commentatore certificato 10.02.14 19:08| 
 |
Rispondi al commento

e con H.A.A.R.P E LE ONDE ELF CHE SURRISCALDANO ALORO PIACIMENTO AREE DELLA TERRA, PER MODIFICA AMBIENTALE, PER SCRINING DEL SUOLO, PER TROVARE ANCORA STO MALEDETO PETROLIO...

SVEGLIA.. CHE IL GOVERNO BERLUSCONI FIRMA IL TRATTATO NEL 2006 CON GLI AMERICANI, A FAVORE DELLA GEOINGEGNERIA (SCIE CHIMICHE MIFICA AMBIENTE)..

SIAMOBOMBARDATI DA ONDE ELF 24/24,SE VIA LAZATE STORDITI AL MATTINO NON E LAPRESSIONE SANGUIGNA!!

M5S FOREVERR!!

sandro b. Commentatore certificato 10.02.14 19:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo "passaparola" rappresenta un motivo in più per votare e in fretta Movimento 5 Stelle....

PS ricordatevi della Val di Susa !!!

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.02.14 18:53| 
 |
Rispondi al commento

I vegetariani vivono meglio,non ingrassano, si mantengono giovani a lungo e muoiono pure più tardi.

In Italia siamo circa 5 milioni di vegetariani. Per noi il pericolo di avere un tumore allo stomaco o all'intestino è quasi inesistente. Se poi, il vegetariano in questione, pratica anche una regolare attività fisica ed abita in zona di media montagna, cioè ricca di ossigeno e priva di agenti inquinanti,la longevità è assicurata.

Da ricordare che il vegetariano, al contrario del vegano, non rinuncia alle proteine animali,dal momento che consuma latte, uova, mozzarelle, formaggi e yogurt. Riesce quindi ad evitare insidiose insufficienze alimentari. Chi mangia carne, non consuma soltanto la mucca, ma anche tutte le sostanze vegetali che sono servite per allevarla.Pensate a tutto il foraggio che la Terra deve produrre per sostenere gli allevamenti bovini, suini ed ovini.

Non sono soltanto gli uomini, dunque,a consumare i vegetali, ma anche gli animali destinati alla loro alimentazione. Una drastica riduzione degli allevamenti,porterebbe a ritardare l'esaurimento di quelle risorse alimentari che devono essere a disposizione di TUTTI.



evidenzio gli ultimi video sui nostri parlamentari su youtube.. fantastici di Crippa, Fraccaro e Di Maio...
MI SONO SCOCCIATO DI STARE ALL'OPPOSIZIONEEEEE

Gab Riele Commentatore certificato 10.02.14 18:32| 
 |
Rispondi al commento

Di post che riguardano l'ambiente fatene di più. Le persone non si rendono conto.
Pensate che tutto ciò che adoperate tutti i giorni, ebbene è fatto con materie prime, soffermatevi a pensare ai cellulari per esempio, seguite a memoria il percorso che è necessario effettuare per la sua costruzione, dall'estrazione delle materie prime fino alla sua realizzazione. Ora pensate a quanti cellulari sono stati costruiti, Ora pensate a quanti pc sono stati costruiti, ma anche automobili, buste di plastica, pannolini ecc.. Aggiungete la prima cosa che vi viene in mente alla lista e moltiplicatela, a occhio, per quanti ne sono stati prodotte nel mondo. Tutte le materie prime arrivano dalla terra, tutte vanno lavorate, e per farlo si inquina, tutte le cose che creiamo le gettiamo, e inquinano. Sforzatevi a non pensare localmente ma globalmente. Per smontare questa macchina enorme che produce cose per essere poi buttate, è la prima causa della rovina dell'uomo, in tutti i sensi, dall'aver trasformato l'uomo in un essere che deve produrre e consumare sempre di più per soddisfare l'equazione del PIL, alla sua estinzione futura per cause naturali o alla regolamentazione del numero di individui sul pianeta da parte dell'uomo stesso. Tu caro politico che ora sei sulla settantina te ne sbatti i coglioni di tutto ciò, tanto muori prima, tanto i tuoi figli hanno buone possibilità di sfangarla sempre, voi avete i piccioli.

Giorgio Fiandrino , Buriasco Commentatore certificato 10.02.14 18:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

condivido in pieno l'articolo, dico soltanto che la nostra educazione e il consumismo rendono difficile cambiare le nostre ormai ahime' abitudini!
pero' possiamo farlo capire ai nostri figli che saranno cosi' responsabilizzati si spera in tempo ..

Gab Riele Commentatore certificato 10.02.14 18:28| 
 |
Rispondi al commento

TSIPRAS
(Da un articolo di Aldo Giannuli di Contropiano)

A maggio andiamo a votare per il parlamento europeo.Diciamo che è un’occasione storica ma in realtà il Parlamento europeo ha pochissima importanza in Europa
Comunque desta molto interesse la comparsa dalla Grecia di Alexis Tsipras
Il trentenne ingegnere ateniese capo della sx radicale è la nuova speranza della dispersa sx europea.Vuole restare in Europa ma chiede la rinegoziazione dell’austerity imposta dalla Troika(Commissione europea,Fondo monetario e Bce)
L’ottobre scorso la sx europea lo candidò a Presidente della Commissione europea.Nelle elezioni greche del maggio 2013 Tsipras ha avuto il 16,8%.Il Capo di Stato gli ha offerto di fare un governo ma ha rinunciato.Rifatte le elezioni, è arrivato 2°col 26,89%
I comunisti italiani si sono riaccesi di speranza,vedendo in lui il nuovo eroe che risolleva le sorti della sx
Tsipras dice:“In Grecia,in Italia e nell’Europa del Sud siamo testimoni di una crisi senza precedenti,che è stata imposta attraverso una dura austerità che ha fatto esplodere a livelli storici la disoccupazione,ha dissolto lo stato sociale e annullato i diritti politici, economici,sociali e sindacali conquistati.Questa crisi distrugge ogni cosa che tocca:la società, l'economia, l'ambiente, gli uomini”
Vero.Ma poi?
Quand'è venuto a Roma a vedere il Papa,gli intellettuali di sx italiani di Micromega hanno creato una LISTA CIVILE TSIPRAS (Barbara Spinelli,Guido Viale,Marco Revelli,Camilleri, Paolo Flores d’Arcais,Luciano Gallino….)
Punti base:restare in Europa ma respingendo il fiscal compact;fare un’Europa dei popoli e dei diritti e non un’Europa delle banche sotto la Bce.
Per questo Tsipras è stato candidato al Parlamento Europeo
E’ la terza via,in cui si esce dalla strettoia attuale ma si salva l’Europa
Il 1° errore di queste speranzea è che il Parlamento europeo non conta nulla e se anche Tsipras ci arrivasse,significherebbe poco
Il Parlamento di Strasburgo ha poteri limitatissimi

segue

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 10.02.14 18:28| 
 |
Rispondi al commento

caffè a 5 stelle del pomeriggio!!ero con pochi altri dentro un nuovo post sul resort di debenedetti...e mi son ritrovato qui :)))

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.02.14 18:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che è ? Schizofrenia
Perché vi lamentate, non capisco !
Se fosse vero il teorema
L 'aver buttato giù il birillo
sarebbe l'unica cosa buona diretta dal colle in otto anni di regno
Maaaa caspiterina

Rosa Anna 10.02.14 18:23| 
 |
Rispondi al commento

Gaia ha chiaramente avvertito il pericolo Homo ...giusto il tempo di organizzarsi e risolverà il problema nei tempi previsti dal suo orologio biologico.
Abbiamo fatto un bel casino, questo è innegabile, alterando l'equilibrio biochimico del pianeta. Gaia ha delle regole ...non si vive per milioni di anni se non osservi sane regole, e mò? ..e mò so'cazzi per tutti belli e brutti, grandi e piccini ...ricchi e poveri.
Solo 300 anni fa eravamo pochi per lo più ignoranti ed isolati, ma biosostenibili, adesso non più e le previsioni hanno il pollice verso ...siamo troppi, evoluti nella direzione sbagliata e soprattutto globalizzati ...una nuova macrostruttura dal potenziale incredibile ha preso forma, ma Gaia non permette evoluzione di macrostrutture ad una specie che distrugge il proprio Habitat, a danno dell'intero sistema, non su questo pianeta. Siamo divenuti ormai un cancro per questa Terra che era fino ad ieri un Inno alla Vita.
Certo è che quel "gene egoista" che scelse la specie Homo ..lo stanno ancora cercando.
Forza Gaia ...io sono per te.

Marco67 B., Pisa Commentatore certificato 10.02.14 18:17| 
 |
Rispondi al commento

nuovo post

Path Walker Commentatore certificato 10.02.14 18:10| 
 |
Rispondi al commento

Sono problemi che a noi Italiani non interessano, se un popolo si è fatto sottomettere come il nostro da gente criminale e senza scrupoli , sicuramente quello che accadrà tra 15 anni poco importa.
Dobbiamo liberarci da questi criminali che hanno trasformato il paese del sole nel paese del gas .
Solo per avere profitti miliardari e sappiamo anche a chi andranno (Berlusconi, De benedetti).
L'ecologia va a braccetto con la buona politica , poca burocrazia e assenza di corruzione , tutte doti che noi in Italia non abbiamo.

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 10.02.14 18:10| 
 |
Rispondi al commento

Se scorreggio libero gas metano?

Dunque, dovremmo scorreggiare in un apposito contenitore e usare il gas come combustibile per riscaldarci o la cottura dei cibi?

Scrivilo nel prossimo libro.

F. Masciullo, daGrottaglie Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.02.14 18:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro ben monaco,invece ti dico che,in quell'occasione,il nanazzo fu ingenuo o,forse,in preda a delirio di onnipotenza era convinto che la merkel e sarcozy avrebbero pasteggiato insieme a lui,con tarallucci e vino,per festeggiare la decisione del grande statista(cioè lui).ma dai,un errore cosi non lo avrebbe fatto neanche un consigliere comunale di valguarnera caropepe.quello che mi stranizza,semmai,è il fatto che il suo amico gianni letta non gli impedi questo tuffo sulle rocce.chissà,magari,il grande gianni,aveva gia la testa al suo amato nipotino.comunque sia,noi siamo caduti dalla padella nella brace e,nessuno,ci ha protetti.credo che questa sia una delle pagine più infamanti della nostra storia:troppi italiani di potere hanno imbrogliato il popolo.già immagino cosa leggeranno i posteri,sui libri di storia,tra 50 anni.penso che proveranno una grande vergogna grazie a questi farabutti.

vito asaro 10.02.14 18:00| 
 |
Rispondi al commento

riposto ampliando:

prendendo in considerazione solo l'atmosfera dell'italia 300.000 km2 per una altezza di 10 km.
il volume atmosferico è di 3.000.000 di km3 + i mari che sono i 2/3 siamo a 9.000.000 di km3 di atmosfera.
In italia si bruciano 150.000 di TEP pari a 3.260 km3 di gas di scarico annualmente, pari allo 0,00036% all'anno.
Come fumare una sigaretta all' ANNO in uno stadio coperto e chiuso.
Se poi dividiamo per 365gg l'inquinamento percentuale diventa 0,0000009%.
Anche dividendo per 3 l'altezza dell'atmosfera, la percentuale di inquinamento giornaliero diverrebbe 0,0000027%dell'atmosfera bassa ( 3.000 mt).
Ciononostante c'è una concentrazione nelle aree urbane ed industriali, è li' che c'è inquinamento che bisogna combattere.
Non dimentichiamo che l'italia è una ( era ) una dellle nazioni piu' industrializzate e che nel mondo le aree industrializzate sono in proporzione molte di meno.
A voi far di calcolo e capire il tutto se è vero o meno. non solo leggere i giornali che inventano tutto.

bernardo echevarria belgrano delgray del panganela 10.02.14 17:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..certo che 6 o 7 miliardi di persone sulla terra....sono un pò tantine.
1 ...o thò 2 miliardi...dovrebbero bastare.

*****

Eposmail ,. Commentatore certificato 10.02.14 17:39| 
 |
Rispondi al commento

anche l'italia ha le bombe nucleari

non sono nostre ma potrebbero rientrare nel paniere o almeno nel pil

psichiatria. 1 10.02.14 17:38| 
 |
Rispondi al commento

Tutto molto bello, gia' noto da tempo e purtroppo inevitabile. I vertici mondiali sul clima e sull'ambiente hanno prodotto solo chiacchere e menzogne. La verita' e' che viviamo tutti, ricchi e poveri, in un sistema economico che si alimenta di disuguaglianze, di sprechi, di profitti, di distruzione della natura, di disprezzo per i valori universali. La verita' e' che non siamo riusciti a raggiungere un livello di civilta' sufficiente a salvarci. Forse dopo il disastro globale, le guerre, i massacri, lo sconvolgimento del pianeta, i supertiti - se ci saranno - potranno costruire su basi nuove una societa' diversa, superiore a quella attuale. Altrimenti, come per i dinosauri, libereremo la terra dalla nostra inquinante presenza e a dominare la terra saranno magari gli insetti che per molti versi sono meglio di noi. Niente di grave, negli equilibri dell'universo. Per meglio dire non se ne accorgera' nessuno.

adolfo treggiari 10.02.14 17:37| 
 |
Rispondi al commento

E' tutto inutile, non gli frega niente a nessuno!! Tutti danno la colpa a chi distrugge l'Amazzonia, a chi estrae petrolio, alle ditte che inquinano, ma nessuno si rende conto di essere IL PRIMO RESPONSABILE di tutto ciò!! Se ognuno di noi se ne rendesse conto e cambiasse le proprie ebitudini, in 3 giorni avremo risolto problemi ambientali, alimentari, di salute e del terzo mondo.

Davide Boggian, Urbana Commentatore certificato 10.02.14 17:33| 
 |
Rispondi al commento

L'uomo è a causa della cultura un'aberrazione della natura. Se non esistesse sarebbe meglio per tutte le altre forme di vita perché sparirebbe il non senso della vita. Infatti gli animali non umani non si pongono la domanda "che senso ha la vita?" E questo animale che è l'uomo, apparso negli ultimi secondi dell'anno solare se tutta l'evoluzione biologica di circa 4 miliardi di anni può essere riassunta in un anno solare, crede ancora, anche a causa delle religioni, di essere padrone della Terra, mentre è padrone di un cazzo

Pietro Melis, cagliari Commentatore certificato 10.02.14 17:19| 
 |
Rispondi al commento

"Si sbaglia sempre. Si sbaglia per rabbia, per amore, per gelosia. Si sbaglia per imparare. Imparare a non ripetere mai certi sbagli. Si sbaglia per poter chiedere scusa, per poter ammettere di aver sbagliato. Si sbaglia per crescere e per maturare. Si sbaglia perchè non si è perfetti."
Bob Marley

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 10.02.14 17:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

CARA BARBARA SPINELLI.
CON TUTTO IL RISPETTO CHE HO NEI TUOI CONFRONTI.
NON PUOI CHIEDERMI DI VOTARE UN GRECO ALLE PROSSIME ELEZIONI EUROPEE.LA SINISTRA IN ITALIA NON AVENDO PIU'CREDIBILITA' SI AFFIDA H UN GRECO.QUESTO E' GIOCO SPORCO.IO CONTINUERO' HA VOTARE L'ONESTA' CIOE'M.5.STELLE

liuzzi.nicola 10.02.14 17:18| 
 |
Rispondi al commento

Niente paura!

Ad ogni estinzione di massa e' seguito lo sviluppo di nuove forme di vita, anche piu' intelligenti e piu' adatte all'ambiente.

Della nostra estinzione il Pianeta non ne avra' che benefici!

Enrico Richetti, Carmagnola (To) Commentatore certificato 10.02.14 17:16| 
 |
Rispondi al commento

...bhè da una trasmissione televisiva di 10 anni fa
.. si è andati a vedere..dall'anno zero sino ad oggi
le variazioni climatiche.
Con un'alternanza di circa 150 anni si sono succeduti periodo caldissimi a periodi freddi e piovosi.In sicilia si sono scoperte dune di sabbia formatesi nel 400 d.c....e piccole glaciazioni in periodi successivi ed alterni.
Gli studiosi hanno scoperto (vedi sul web)..che i pianeti del sistema solare hanno aumentato le loro temperature in pochissimi anni.
Anche le glaciazioni (l'ultima è durata 100.000 anni )..hanno dei meccanismi di innesco...non perfettamente conosciuti.
SCUSATEMI....e noi CHE C'entriamo ?
NOI il PIANETA terra l'abbiamo solo in comodato d'uso,
ma chi ne decide le sorti è il legittimo proprietario.....cioè la natura stessa.

*****

Eposmail ,. Commentatore certificato 10.02.14 17:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Attenzione a dare informazioni non corrette
Una diminuzione di consumo di proteine animali va bene
Se praticata in modo corretto
Ma se tutti gli umani divenissero vegetariani l'impatto del consumo del suolo e dell'acqua e nella estinzione di massa degli animali selvatici sarebbe molto più devastante
dell'attuale
Il degrado della tundra siberiana è già spaventoso
Per non parlare delle città minerarie di Noril'sk E Talnach
Le più inquinate e inquinanti del mondo.
Ignorate per il nichel estratto utilizzato per le leghe d'acciaio inox, per i metalli non ferrosi, prodotti chimici e galvanica.
E le altre città minerarie sparse in qui territori.
Altro che Taranto e Caserta
Quando si parla di inquinamento non sono mai tenuti in conto i venti che attraversano l'atmosfera e gli eventi catastrofici che con le varianti in atto
potrebbero causare.
Se ci rammentiamo della catastrofe nucleare di Chernobyl
Dovremmo preoccuparci anche della perturbazioni atmosferiche causate dai venti siberiani
Sapete che vi dico ?
Inutile preoccuparsi se poi facciamo gli acquisti di cui siamo responsabili
Sarò ripetitiva, usiamo l'unica arma che abbiamo
SCELTA INFORMATA OGNI VOLTA CHE SI FA UN ACQUISTO poca cosa ma ......
UNO VALE UNO

Rosa Anna 10.02.14 17:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io ha una certa età, non vedrò lo sfacelo, ma ho figli e nipoti e quanto asserito è catastrofico...ma quando (i politici) che comandano, se ne renderanno conto?
Ci vorrebbe il M5S in tutto il mondo !!!!!!

pier p., acqui terme Commentatore certificato 10.02.14 17:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qui in Liguria no problem,siamo naviganti, pescatori e validi nuotatori(mica solo Beppe) però pian piano stiamo scendendo al Mare.
L'unica cosa che ci manca in casa è un bel canotto!

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.02.14 17:03| 
 |
Rispondi al commento

Uniamo le forze ecologiste del Pianeta. Guardiamo con speranza al Brasile, la più grande riserva naturale di acqua dolce, di ossigeno e di risorse Naturali. Consideriamo con attenzione il Movimento Politico creato da MARINA SILVA, una donna della Foresta Amazzonica, una Amazzone della Politica, una speranza per il Brasile e per il Mondo.

https://www.facebook.com/marinasilva.oficial?fref=ts

http://redesustentabilidade.org.br/

Democrazia O., Parigi Commentatore certificato 10.02.14 17:03| 
 |
Rispondi al commento


o.t.

@....chicaxxolodicosequisontuttiirresponsabili?

""Trascura ascesso dentale perché senza soldi,
ragazza di 18 anni muore a Palermo"

http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/palermo/notizie/cronaca/2014/10-febbraio-2014/non-si-cura-ascesso-dentario-mancanzadi-soldi-ragazza-18-anni-muore-palermo-2224050245046.shtml


paoloest21 10.02.14 17:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forse napolitano e riuscito dove altri hanno fallito,far desidereare agli Italiani ardentemente di cambiare, perchè non se ne può più di ingerenze.

Maurizio Giannattasio, Vado-Monzuno Commentatore certificato 10.02.14 17:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per salvare il pianeta dobbiamo prima salvare noi dalla cultura generalizzata della sopraffazione e del sopruso. Il nodo è qui.

marina s., roma Commentatore certificato 10.02.14 16:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Me sa tanto che sta Tera l'abbiamo violentata senza sapè dele controindicazzioni,ma è artrettanto vero che manco la consciamo!
A voglia de scrive....semo Italiani!

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.02.14 16:54| 
 |
Rispondi al commento

non capisco tutto questo meravigliarsi per la faccenda monti napolitano.è dal 2011 che,su youtube,circola un intervento di nigel farage al parlamento europeo,nel quale accusa von rumpuy di essere venuto in italia per imporre a napolitano la sostituzione di berlusconi con monti.ricordate?lo scrissi tempo fà:attenzione,berlusconi non è stato fatto fuori dal pd,dal m5s o dai magistrati"comunisti".la sorte di berlusconi fu decisa a nizza.quando,lui e tremonti,comunicarono,alla merkel e sarcozy,che l'italia non era in grado di mantenere gli impegni presi e che non era escluso che potesse uscire dall'euro(quanta ingenuità,povero nano.dov'era gianni letta?).fu già li che,nei corridoi,cominciò a circolare il nome di monti.il ruolo di napolitano?beh difficile(o facile)capirlo.certo è che non ha fatto quello che doveva:andare a reti unificate e,spiegare al suo(?)popolo quello che stava accadendo.fu tradimento?non fu tradimento?questo non sta a me giudicarlo.io,da semplice cittadino,posso solo dire che,per me,napolitano non merita di essere il primo cittadino d'italia.


Scusate ma non ci siamo.

Non è vero che il pianeta si sta surriscaldando.

Qualche giorno fà tutti abbiamo visto le foto della Nasa pure sul Corrierone in cui si dimostra che la superficie dei ghiacci ai poli rispetto all'anno scorso è aumentata del 60%.

http://www.dailymail.co.uk/news/article-2415191/Global-cooling-Arctic-ice-caps-grows-60-global-warming-predictions.html

And now it's global COOLING! Record return of Arctic ice cap as it grows by 60% in a year

Qualche illuso ambientalista parla di formazione maggiore di ghiaccio più sottile perchè fa più caldo......e che il ghiaccio in più che c'è su un polo corrisponde a ghiaccio in meno nell'altro polo SENZA MOSTRARE ALCUNA FOTO, PROVA, ECC.....

Tutte le bufale che hanno portato gli errati investimenti sulle energie alternative per evitare l'effetto serra hanno creato dei malinvestimenti pubblici che hanno comportato alla fine il fallimento di quasi tutte le aziende che si erano votate al fotovoltaico solo grazie ai finanziamenti pubblici in tutto il mondo.

Ricordiamo i 130 miliardi di € investiti dalla Germania nella ricerca sul fotovoltaico ed ora nemmeno un'azienda in germania li produce, perfino le aziende cinesi stanno fallendo come funghi: non parliamo di quelle italiche!

Ora il nostro Nigel Farage mostra le foto al Maoista Barroso all'Europarlamento: guardate la risposta inutile di Bavoso che afferma che tutti gli scientiati parlano di riscaldamento globale.

Centinaia di miliardi di euro investiti nel nulla in tutto il mondo.
https://www.youtube.com/watch?v=EFpzaQPKC54

Nemmeno il salvataggio di stato ha salvato il più grosso produttore mondiale di pannelli fotovoltaici: prevedibile ed inevitabile, direbbe Carbone

La cinese Suntech non onora proprie obbligazioni per 541 milioni di dollari e rischia il fallimento...
(Global Post 22 Marzo 2013)

"La Suntech, il più grande produttore al mondo di pannelli solari, ha annunciato di rischiare il fallimento non potendo onorare i pagamenti..."

emilio v., ekaterinburg Commentatore certificato 10.02.14 16:51| 
 |
Rispondi al commento

Una donna può facilmente trovare un lavoro,procurarsi i soldi per pagare l'affitto e superare di conseguenza tutti i problemi che si presentano. Ma a noi non piace quel genere di vita caotica, dispersiva, lontana dai nostri ideali.

Bob Marley

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 10.02.14 16:45| 
 |
Rispondi al commento

Il Movimento 9 dicembre ( ex Forconi) sta manifestando a 100 metri da Montecitorio non so perché, credo contro la legge elettorale. La polizia, inutile sottolinearlo, è già in assetto.

marina s., roma Commentatore certificato 10.02.14 16:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che bisogno c'era di uccidere Marius?

Nessuno. Si poteva magari scambiarlo con un esemplare di un altro zoo, per aumentare la differenziazione genetica, oppure lo si poteva donare alle molte organizzazioni che si erano offerte di prendersene cura.

Quale poi il motivo per macellarlo pubblicamente, con tanti bambini in prima fila?

Dov'è il valore educativo di questa esperienza, per bambini di 7/8 anni?...

Leggi tutto: http://coscienzeinrete.net/ecologia/item/1782-lo-zoo-uccide-marius,-e-lo-macella-davanti-ai-bambini

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 10.02.14 16:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

.. cerchiamo di informare davvero , condividiamo il piu' possibile , in modo da rendere consapevoli quante piu' persone ..

antonello c., pescara Commentatore certificato 10.02.14 16:43| 
 |
Rispondi al commento

...Il PIANETA da SALVARE ?...credo che anche questo filmato, abbia il suo peso.


http://www.youtube.com/watch?v=bXa3LKAB3Mw

*****

Eposmail ,. Commentatore certificato 10.02.14 16:42| 
 |
Rispondi al commento

Andrea Scanzi
Quando si osava dire e scrivere, nel 2011, che Napolitano aveva abusato del suo ruolo imponendo Monti e e impedendo agli italiani di andare al voto, si veniva massacrati (parlo anche per esperienza personale). Ora si scopre ciò che già si sapeva, ovvero che Napolitano cominciò a pensare al governo Monti nel giugno 2011, non per combattere lo spread (la crisi profonda non era ancora esplosa) ma per far fuori Berlusconi. Operazione doppiamente sbagliata, sia perché il Capo dello Stato non ha quel potere e sia perché Berlusconi ha avuto tutto il tempo di riprendersi e risalire. Napolitano voleva debellare il Caimano e limitare i 5 Stelle: così agendo, ha ottenuto l'esatto contrario. Vamos.
La rivelazione - che comunque era già nota a chi si ostina a non credere agli asini che volano, o ai menichini che scrivono - è contenuta nel libro di Alan Friedman. Tale notizia ribadisce come Re Giorgio faccia sistematicamente scempio di regole e democrazia. Forza Italia, di colpo, reputa ora l'impeachment proposto dai M5S plausibile. Dare ragione alle Santanché non è mai un bel vivere, ma Napolitano è davvero indifendibile. E non certo da oggi.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 10.02.14 16:39| 
 |
Rispondi al commento

CONSIGLIO ACCORATO AL BLOG DI GRILLO! DOVETE ESCLUDERE TUTTI I COMMENTI DI PERSONE NON REGISTRATE E NON IDENTIFICATE. PER IL BENE DEL MOVIMENTO! CI SONO TROPPI COMMENTI DI INDIVIDUI FARNETICANTI (vedi "Grillo l'ologramma") FANATICI E DOTATI DI VIGLIACCHERIA, CHE FANNO SOLO DEL MALE ALLA NOSTRA CAUSA! IO COMMENTO CON IL MIO NOME E COGNOME.

virgilio moroni, bolzano Commentatore certificato 10.02.14 16:36| 
 |
Rispondi al commento

diffido x principio nei credenti perché dove stanno i credenti stanno le rogne. questo paese è pieno di rogne perché é pieno di credenti. avete mai sentito di un mafioso ateo? no perché non esiste.

flash, mobile 10.02.14 16:30| 
 |
Rispondi al commento

:)

nessun copy 10.02.14 16:22| 
 |
Rispondi al commento


o.t.

"Strasburgo, Giorgio Napolitano: “Monti e Letta non sono stati miei capricci”""

http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/02/05/napolitano-monti-e-letta-non-sono-stati-miei-capricci/869819/

..e non siamo anglosassoni, nemmeno alla lontana...

paoloest21 10.02.14 16:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vi ricordate quando i primi ambientalisti paventavano la distruzione del mondo e tutti i giornalisti-servi-del-potere parlavano di allarmismo-ambientalista-terrorista?
Bene, anche io credo che se vogliamo lasciare ai nostri figli un'opportunità (non una soluzione) dovremmo sbrigarci a rivoluzionare il modo di produrre e consumare. L'Italia da questo puntodi vista da periferia del mondo può tornare ad essere un vero esempio per il mondo. Ma serve tanto coraggio.

paolo capezzali 10.02.14 16:12| 
 |
Rispondi al commento

Dico la mia per il riscaldamento globale bisogna osservare il sole , l'assenza di macchie comporta un raffreddamento del sole, viceversa quando ci fu un massimo di attività caddero sulla terra molti satelliti geostazionari a causa di un flusso solare di particelle che rallentò la loro velocità orbitale. Il problema del buco dell'ozono sembra dimenticato ma non è diminuito di gravità. Il sarcofago di Chernobil è una bomba terrificante pronta ad esplodere ( non si sa quando come per il Vesuvio). Gli abitanti della terra sono troppi, non solo per i limiti di alimentazione, ma per le emissioni che producono con le loro attività vitali. La terra ha conosciuto mutamenti molto più
grandi nelle varie ere geologiche ma si è sempre ripresa finchè gli uomini erano una piccola percentuale degli altri animali. Ma se l'uomo punta alla crescita infinita di una civiltà tecnologica e di rapina delle risorse naturali (la capacità di fotosintesi del pianeta è al 50%) vuol dire che siamo maturi per l'estinzione.

LUIGI VERARDO, VENEZIA-MESTRE Commentatore certificato 10.02.14 16:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ot

Cha-o-Ha di nascita Sioux-Oglala nome datogli dalla madre che significa "tra gli alberi"

Tashunka Witko Nome adottato quando divenne guerriero altrimenti chiamato dalle giacche blu americane "Crazy Horse"

Un suo detto

"Non si vende la terra sulla quale la gente cammina"

Noi quella terra la stiamo distruggendo più imbecilli di così.

Questo è un uomo che si è battuto x il suo popolo
Mai sconfitto militarmente venne ucciso in un'imboscata quando si stava recando a parlamentare

se volete cercare informazioni
digitate direttamente sul motore di ricerca

TASHUNKA WITKO

oppure

sentierorosso.org/wordpress/?page_id=502

Un saluto a tutto il blog

da nessun copy
prossimo elettore ✩✩✩✩✩

nessun copy 10.02.14 16:10| 
 |
Rispondi al commento

Bravissimo il nostro Fraccaro a SKY tg 24 pomeriggio, complimenti e vogliamo vederlo più in tv a sbugiardare questi politicanti scaduti!!

danilo salvatori, roma Commentatore certificato 10.02.14 16:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

https://pbs.twimg.com/media/BgHfzA9IMAAq-9H.jpg

La coerenza politica del " presidente" il comunista piu' amato da Kissinger

maria ., como Commentatore certificato 10.02.14 16:07| 
 |
Rispondi al commento

Si sono svolte domenica le primarie a sindaco del comune di Capannori(LU) del PD. Voglio portare a conoscenza degli amici del blog che si è presentato un signore, unico esemplare della "sinistra", che ha rinunciato al vitalizio come consigliere regionale, ebbene costui ha preso 227 voti ossia il 6,20% delle preferenze. Per la cronaca ha stravinto l'attuale vicesindaco, che ve lo raccomando! IN ALTO I CUORI! Le battaglie del movimento, come l'eliminazione dei vitalizi, fanno breccia anche fra i politici di professione!

stefano 10.02.14 16:07| 
 |
Rispondi al commento

Il problema dell' umanità è scritto la religione, purtroppo quelli che credono a dio credono anche che non si può trombare senza fare figli perché è peccato. Ora io vi dico 'oh popolo trombate et godate et penzate meno a magnà'.

flash, mobile 10.02.14 16:06| 
 |
Rispondi al commento

prendendo in considerazione solo l'atmosfera dell'italia 300.000 km2 per una altezza di 10 km.
il volume atmosferico è di 3.000.000 di km3 + i mari che sono i 2/3 siamo a 9.000.000 di km3 di atmosfera.
In italia si bruciano 150.000 di TEP pari a 3.260 km3 di gas di scarico annualmente, pari allo 0,00036% all'anno.
Come fumare una sigaretta all' anno in uno stadio coperto e chiuso.
Ciononostante c'è una concentrazione nelle aree urbane ed industriali, è li' che c'è inquinamento.

bernardo echevarria belgrano delgray del panganela 10.02.14 16:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito di mutazione distruttiva ambientale , questo è il post ideale per segnalare la visione di un video "eccezionale" ,...è tutto correlato, industrie, ambiente, alimentazione , malattie.

http://www.youtube.com/watch?v=iXF0Fas2hGs

Guardate e diffondete
Proponete la visione di questo video a tutte le persone che amate, a tutte le persone che non vorreste mai vedere ammalate e a tutte le persone che vorreste guarissero da eventuali malattie, guardatelo perché per molti potrebbe rivelarsi essere la strada giusta per migliorare o ritrovare la propria salute come è successo per me, per la mia famiglia e alcuni dei nostri amici.

http://www.youtube.com/watch?v=iXF0Fas2hGs

marco turco 10.02.14 16:02| 
 |
Rispondi al commento

Quando l'ultimo albero sarà stato abbattuto,l'ultimo fiume avvelenato, l'ultimo pesce pescato,vi accorgerete che non si può mangiare il denaro.


http://www.youtube.com/watch?v=xGEEnfIgck0&list=PL0CIqfGuG1zUkOe_OMeeNxTdUrZou7XIn

La crisi del capitalismo Doppiato ita

Pubblicato in data 24/dic/2012

Il video mostra l'inizio della crisi globale del capitalismo negli anni 2007 e 2008. Basato sul libro "La Fine della Multinazionale", pubblicato negli Stati Uniti nel Amazon Publishing
Link libro: http://elfindelasmultinacio.wix.com/f...

VALE LA PENA!!!!

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 10.02.14 16:00| 
 |
Rispondi al commento

L'ombra di brogli e della camorra nelle primarie del Pd (partito diversamente democratico):

http://goo.gl/noYfzj

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.02.14 15:56| 
 |
Rispondi al commento

Un contributo alla diminuzione dell'anedride carbonica in aria potrebbe avvenire bliccando il malcostume di bruciare i residui di potature degli alberi di ulivo che in Puglia e Basilicata è devastante per l'atmosfera. Bisogna agire a livello di leggi per bloccare la combustione di tonnellate di legna.....

Mazzarese Pietro 10.02.14 15:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I potenti che rappresentano i popoli pensano all'economia e allo sporco denaro e tralasciano i beni più preziosi
Verrà il giorno che se ne renderanno conto
Il punto è che ci rimetterà anche tutta quella gente che ha cercato di proteggere questa terra.

Paola L., Verona Commentatore certificato 10.02.14 15:53| 
 |
Rispondi al commento

E quinni se nun riesco ancora a piantà e cucuzze quest'anno devo ricercà a corpa sull'imalaya....vado a vedè co la speranza de nun incontrà l'abbominevole bordrina de le nevi che se apre la pelliccia e sotto sta gnuda.....
Bon pomeriggio ....e chettelodicoaffà,piove!

luis p., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.02.14 15:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si,si, è proprio quello che dico anche io.
E tra l'altro, me lo ricordo benissimo "Lemmings", dove se avevi incasinato troppo il sistema, dovevi usare "Nuke" e far esplodere la bomba atomica per farli fuori tutti.
Eattamente così.
Per questo ho detto che se non viene qualcosa tipo la peste del 1300, col suo meraviglioso (e mai più raggiunto purtroppo) rapporto di sfoltimento (6 morti su 10), arriveremo senza dubbio a sfoltirci conun bel NUKE con la terza guerra modiale. La terra ha un cancro: siamo noi.
Il problema dell'umanità è che ci siamo liberati di tutti i predatori naturali che tenevano controllata la nostra popolazione. E presto avremo la meglio anche sulle malattie. E faremo la fine dei topi. Mi ricordo un esperimento che fecero vedere a Quark tanti anni fa (una 20 ina credo): misero dei topi in una scaola di plexiglass con una parete mobile a mò di pistone, in grado di restringere a piacimento il volume della scatola. L'esperimento era volto a misurare lo spazio vitale dei topi. Successe che man mano che lo spazio si restringeva, i topi diventavano sempre più nervosi e irascibili, poi smisero di accoppiarsi, poi cominciarono a litigare tra loro sempre più violentemente, fino ad arrivare a uccidersi sistematicamente tra loro. Per fare spazio. E non stiamo vedendo succedere questo già tra noi? La natura non permette che il sovrannumero di una specie ne causi l'estinzione. Piuttosto ne architetta uno sfoltimento automatico. Il meccanismo è già presente dentro di noi, come la valvola di sicurezza di una pentola a pressione: prima o poi si attiverà. E ci auto-sfoltiremo, come facevano quei topi.

Anita Blonde 10.02.14 15:48| 
 |
Rispondi al commento

hah, hah, hah!!!
Le banche stanno ancora a piangere miseria!

http://www.asca.it/news-Bankitalia__aumentano_ancora_le_sofferenze_bancarie-1362852-ECO.html

Sofferenze bancarie private?

E che deve dire la gente che "è stata privata"?

3mendo 10.02.14 15:47| 
 |
Rispondi al commento

Gentile sig. Grammenos, sono appena stata ad una conferenza del sig Pallante e ricordo che l'aumento della temperatura "fatale", cioè incompatibile con la vita dell'uomo, era di 7 gradi e non 2...considerando che è già aumentata di 0,7 gradi (circa, non ricordo la cifra precisa), mi conforta vedere che forse ha sbagliato lei.
Questo non significa cmq che possiamo stare tranquilli, naturalmente, ma possiamo almeno nutrire qualche speranza, no?
Un altro appunto: sembrerebbe che gli unici aminoacidi veramente essenziali, ossia non sintetizzati dall'uomo, siano solo due e non otto come si pensava un tempo. Il bello è che entrambi sono presenti abbondantemente nei legumi. Insomma, a parte il piacere a cui qualcuno può non voler rinunciare del tutto, il consumo di carne non ha nessuna utilità per una buona salute, anzi, sempre più medici si convincono che le proteine animali così come le consumiamo siano più dannose che benefiche alla nostra salute.
Non per niente, la FDA ha abbassato considerevolmente la quota di proteine consigliate giornalmente...mi auguro che un giorno, libera dalle sollecitazioni delle lobby, riesca ad annunciare che se ne può fare anche a meno.

Sofia Astori, Castelfranco Veneto Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.02.14 15:46| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

l'uomo del colle ha parlato?


o la frutta est ancora acerba?


paoloest21 10.02.14 15:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ernesto Carbone pd sei un totale idiota ma cosa vuol dire fare la coda per le primarie e una bella cosa , medio evo.Certo che solo in italia fare una coda puo essere una bella cosa idiota che non sei altro.

walter lo grasso 10.02.14 15:45| 
 |
Rispondi al commento

Non conta cosa mangiamo, ma come lo coltiviamo e lo alleviamo .... il finale dell'articolo è a mio avviso poco scientifico

Franco Allegri 10.02.14 15:44| 
 |
Rispondi al commento

Questa cosa non e di certo di aiuto per il M5S dato che e una bufala piu bufala della pizza stessa questa del riscaldamento globale !! Dato che ci sono le lobby dietro a questa cazzata e che la verita e che la terra per un calo delle macchie solare a lungo termine subirà un netto raffreddamento globale , quella del riscaldamento e una cazzata fidatevi i ghiacci se ci andate di persona non li vedrete scongelati come vogliono farci credere anzi ma piu ghiacciati e piu massicci di 10 anni fa ! basta guardare le Alpi italiane e chi diceva che nel 2010 avrebbero chiuso le piste da scii perche la neve non ci sarebbe piu stata -.- invece ce ne il doppio, gli animali lupi ecc stanno migrando al sud non per cercare il mare ma perche sanno sentono che avranno bisogno di piu caldo perche le temperature scenderanno entro questo decennio !! Mi dispiace io sono un sostenitore di questo movimento ma qui si sbaglia di grosso !! e quasi mi fa venire sfiducia dato che di solito chi mette queste bufale al giro e per tassare i paesi che emettono co2, per far lievitare le bollette senza che ne accorgiamo per il riscaldamento globale che non e ripetoNON ESISTE !!!! esiste un famoso detto DIVIDE ET IMPERA (cambiare tutto per non cambiare niente ) state molto attenti e noterete che queste parole si riflettono benissimo anche in alcuni scenari politici e religiosi ...tipo Renzi ....nuovo personaggio ce chi crede che cambiando gente cambiera tutto , ma i volti potranno essere anche nuovi ma se hanno le stesse anime di quelli che li precedevano avranno gli stessi obbiettivi e quindi non cambiera niente !!! State molto molto attenti e occhi aperti a ogni dettaglio anche di chi vi fidate
!!!

marco frequentini 10.02.14 15:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

***** -- PROFETI DI SVENTURA -- *****

Strano che professori e scienziati cambino parere a seconda della meteorologia del momento, ma come, Gli scienziati, non ci hanno sempre detto che l'acqua nel Pianeta stava diminuendo e che, dovevamo risparmiarla.
Premesso: Il Cambiamento climatico, da non confondere con l'inquinamento temporaneo dovuto anche al comportamento e alle attività Umane:
guerre, bombardamenti, esplosioni atomiche, rilascio di veleni, ecc.
.. il Pianeta Terra, anche quando non esisteva l'Uomo sulla Terra, è stato sempre un continuo cambiamento: terremoti, maremoti, eruzioni vulcaniche, diluvi universali, glaciazioni piccole e grandi e riscaldamento, estinzioni e comparsa di specie, sia animali che vegetali, ecc.,, quindi basta con queste "pappardelle" che, nessuno me toglierà dalla mente, hanno solo la scusante di rubare altri soldi dalle tasche dei Cittadini. Cari profeti, professori e sapienti. Mi dispiace ma: NON sono assolutamente d'accordo.

FORZA MOVIMENTO 5 STELLE: NON FERMARTI MAI.

Luigi ., Avezzano Commentatore certificato 10.02.14 15:40| 
 |
Rispondi al commento

ma sarà vera questa previsione, sono qui col mappamondo in mano e osservo l'Himalaya, è un territorio vasto, ma se facciamo il rapporto con tutto il globo non è che una piccola parte. Non ho mai neppure capito la teoria dell'estinzione dei dinosauri che dice che un metorite che ha impattato esplodendo con la terra, ha lasciato un cratere di circa un km di diametro e scagliato in atmosfera gas che hanno oscurato il sole e causato un cambiamento climatico tale da cambiare le sorti dell'intero pianeta, mi sono sempre chiesta, ma le proporzioni ci sono? sul mio mappamondo un cratere di 1 km di diametro non si vedrebbe neppure con il telescopio!! E' vero che stiamo inquinando da centinaia di anni, da quando l'uomo primitivo ha acceso il primo fuoco, ma ci deve essere anche dell'altro.
Ciò non toglie che noi devastiamo a più non posso.

un'arrabbiata 10.02.14 15:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.

L'ATTIVITA' "POLITICA" DI GIORGIO NAPOLITANO E' COME UNA FOSSA BIOLOGICA: PIU' SI SMUOVONO LE ACQUE E PIU' ODORE NAUSEABONDO NE ESCE.

FORZA ITALIA ATTACCA NAPOLITANO: "E' VERO CHE SI ATTIVO' PER FAR CADERE BERLUSCONI NEL 2011?". MONTI: "FUI CONTATTATO DA NAPOLITANO".

Le testimonianze di Mario Monti e Carlo De Benedetti, contenute nel libro di Alan Friedman "Ammazziamo il gattopardo" che oggi Il Corriere della Sera anticipa, fanno andare su tutte le furie il partito di Silvio Berlusconi. "Apprendiamo con sgomento che il Capo dello Stato, già nel giugno del 2011, si attivò per far cadere il governo Berlusconi e sostituirlo con Mario Monti. Lo conferma lo stesso Monti. Le testimonianze fornite da Alan Friedman non lasciano margine a interpretazioni diverse o minimaliste", dichiarano in una nota i capigruppo di Forza Italia di Camera e Senato, Renato Brunetta e Paolo Romani.
Monti: "Mi contattò nel 2011, non è anomalia"- Sulla polemica interviene pure Mario Monti confermando di essere stato contattato da Napolitano e sottolineando poi come sia assurdo considerarlo un'anomalia. "Nell'estate del 2011 ho avuto dal presidente della Repubblica dei segnali: mi aveva fatto capire che in caso di necessità dovevo essere disponibile.
Infuriato invece Maurizio Gasparri, vicepresidente del Senato: "Il libro di Alain Friedman anticipato dal Corriere della Sera apre squarci inquietanti sull'estate del 2011. Il Quirinale preparò anticipatamente il governo Monti? Chi ha detto la verità? Chi ha mentito?
Il governo Monti non spuntò come un fungo. Ci furono chiare manovre interne e internazionali. Mi pare scontato. Non si potrà archiviare questa vicenda con una scrollata di spalle.

Marco T. Commentatore certificato 10.02.14 15:38| 
 |
Rispondi al commento

il riscaldamento globale con cui da anni si fa allarmismo (e soldi!) non c'è! Da anni la temperatura media del globo non sale! Sempre meno timidamente i climatologi, che finalmente includono nei loro studi dati, come la misurazione dell'attività solare che prima non avevano preso in considerazione, affermano che ci stiamo avvicinando ad una piccola glaciazione che, come avvenuto in altre ere, sono precedute da un piccolo innalzamento delle temperature. Il Co2 non c'entra, nel passato non industrializzato ci sono stati anche valori più alti. La faccenda del Co2 prodotto dall'uomo è servito al business dei Mercato dei crediti ambientali.
Certamente stiamo massacrando la natura ed è necessario porre la massima attenzione all'ambiente e cambiare alla svelta le politiche ed i nostri stili di vita ma partiamo da premesse esatte ed informiamoci bene.

Giuseppina G. Commentatore certificato 10.02.14 15:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chiunque leggendo tutto questo può arrivare a capire la gravità della situazione generale del nostro pianeta e come mai a nessuno dei grandi capi pare interessare?
Eppure anche loro hanno figli e nipoti...
Sarà solo una questione d'ignoranza oppure pensano di essere talmente al di sopra di tutti che questo non li toccherà mai?
Com'è brutto non sapere le cose!

antonella b., Cremona Commentatore certificato 10.02.14 15:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Napolitano nel 1978: “L’euro che vuole la Germania ci porterà alla rovina” http://www.informarexresistere.fr/2014/02/10/napolitano-nel-1978-leuro-che-vuole-la-germania-ci-portera-alla-rovina/

flash, mobile 10.02.14 15:35| 
 |
Rispondi al commento

Staff, Bannalo Bill è il TROLLONE che clona

mariuccia rollo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.02.14 15:23| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Messi come sian messi, schiattare per cause di degrado ambientale ormai è una fortuna che in pochi si possono permettere.
E quindi a pochi potrà interessare...

Meditate gente, meditate.


fabio martello Commentatore certificato 10.02.14 15:22| 
 |
Rispondi al commento

Notizia ferale per i leghisti: hanno scoperto d'essere terroni...

silvanetta* . Commentatore certificato 10.02.14 15:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'EDUCAZIONE AMBIENTALE DOVEVA ESSERE UNA MATERIA SCOLASTICA GIA' DIVERSI ANNI FA.......OGGI, SE NON CI SBRIGHIAMO, STIAMO PER ARRIVARE AD UN PUNTO DI NON RITORNO!

vera m., roma Commentatore certificato 10.02.14 15:21| 
 |
Rispondi al commento

BANNATE BANNALO BILL ,è il TROLLONE che clona

mariuccia rollo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.02.14 15:20| 
 |
Rispondi al commento

Τωρα!
Καιγονται τα διοδια Μαλακασας απο κατοικους που διαμαρτυρονται για τις αυξησεις των τιμων!
Τα ακριβα διοδια ομορφα καιγονται!!!

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 10.02.14 15:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La differenza è la coerenza, il M5S lo ha dimostrato.

Maurizio Giannattasio, Vado-Monzuno Commentatore certificato 10.02.14 15:17| 
 |
Rispondi al commento

Nella mia umile opinione il problema del peso dell'uomo sull'ambiente è complesso e non può essere scaricato esclusivamente sui paesi avanzati. Tranquilli, l'Italia non lo è: stiamo diventando un paese del terzo mondo.
E' verissimo che le economie ricche inquinano con un'industrializzazione eccessiva che porta alla produzione di gas serra e altro. Ma siamo sicuri che i paesi poveri, con tassi di natalità assurdamente elevati non pesino allo stesso modo sull'ambiente? IMHO L'eccesiva crescita demografica porta a depredare l'ambiente tanto quanto lo fa l'eccessiva industrializzazione (forse di più). Non dovremmo forse darci tutti una calmata, sia nello sperpero di risorse, sia nel riprodurci? In fin dei conti, il pianeta ha sopportato per decine di migliaia di anni una popolazione di circa due miliardi di esseri umani...

Nicola P. Commentatore certificato 10.02.14 15:16| 
 |
Rispondi al commento

la troppa carne fa male con gli anni, guardate la boldrini, gli si allarga il culo e gli si stringe il cervello.

flash, mobile 10.02.14 15:15| 
 |
Rispondi al commento

Sempre in fuori tema.Mi si stanno accorgendo solo adesso che Napo è un golpista? Ma com'è, che fino a che non si ledono i diritti personali (ah dimenticavo questi sono quelli delle leggi ad personam),tutto va ben tutto va molto ben,Il pdl si accorge adesso che forse l'impicment dei ***** è fondato e sacrosanto nei confronti di Napo. No dimenticate che è sempre quello dei fatti di Ungheria ,per i quali non ha mai fatto ammenda,ricordatelo!!!!! il lupo perde il pelo ma non il vizio ,quello è il brodo primordiale che lo ha nutrito ,o cme sempre noi Italiani abbiamo memoria corta ,da pesce rosso!!!!!!! meditate gente meditate........

gattacicova 10.02.14 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Non capisco di foto te alla gravità di quello previsto in un imminente futuro cosa possiamo fare per evitarlo. Non c é scritto nulla a riguardo: si riesce ad essere un po' più concreti?

Alessandro Dazzi 10.02.14 15:12| 
 |
Rispondi al commento

in questi ultimi giorni in tv si vedono,numerevoli baby gang nelle scuole che aggrediscono (senza nessun timore di essere ripresi)e picchiano alcune coetanee..si vedono carcerati condannati con i piu svariati reati vengono rilasciati perche le carceri sono piene.. parlamentari o dirigenti coinvolti in tangenti o parentopoli..una recente indagine svela che un italiano su tre non sarebbe contrario a rapporti con minori..la lega si offende sul referendum svizzero dove mette un limite all'immigrazione ,mentre tutt'ora loro lo fanno con quelli che emigrano da noi(???)insomma un casino..ma chi comanda?e per quale motivo non ci rivoltiamo?e infine vedendo il sondaggio sui minori,ma che popolo siamo?

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 10.02.14 15:10| 
 |
Rispondi al commento

PASSAPAROLA- IL BIVIO AMBIENTALE.

Grammenos Mastrojeni, la ringrazio.

La ringrazio per gli spunti che mi ha offerto con questo suo passaparola.

Lo spunto più forte che mi ha dato è questo:

"Abbiamo di fronte scenari che aumentano di oltre i due o tre gradi di riscaldamento medio globale e a questa situazione gli scienziati associano la sesta estinzione globale di massa nella natura, e i politici prevedono conflitti, guerre, carestie, instabilità. "

Cioè, mentre noi ci preoccupiamo per milioni di disgraziati, loro accendono il calcolatore, pensano ai vantaggi dei conflitti!

È giusto "osservare" anche gli altri punti di vista, quelli di chi ci guadagna, in effetti se siamo lucidi è facile notarlo, per chi ci guadagna, "funziona tutto benissimo"

È PER NOI CHE NON FUNZIONA UN CAXXO, SOLO PER NOI!

Un altro spunto molto interessante e allarmante è il seguente:

"Una possibilità da considerare molto seriamente: lo scioglimento dei ghiacci dell’Himalaya.
Questo significa che tutto il sistema di irrigazione del sud continente indiano, del sud est asiatico, dell’Asia centrale andrà in tilt."

"Una situazione di stress molto più grave di quella che causò la seconda guerra mondiale e in una regione dove quattro stati posseggono bombe nucleari: India, Pakistan, Russia e Cina.

La differenza è che lo sappiamo e quindi possiamo evitare una situazione del genere, però dobbiamo prendere i provvedimenti."

Ecco gente, qui bisogna capì che la situazione è preoccupante, molto preoccupante, se si bombardano tra di loro, noi c'annamo de mezzo lo stesso!

Nun è che te poi spostà da n'antra parte der mondo, te becchi quello che arriva!

C'è da andare a mettere il naso in Europa, cose del genere in Italia manco le prendono in considerazione, l'India ce sta prende in giro da du' anni!

Ci mandiamo B raggionà con Putin?

In Pakistan chi ce sta?

Parlamo coi cinesi, annamo lì noi, capace che du' radiazioni ce fanno pure bene a la salute, tanto!

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 10.02.14 15:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è forse arrivata l'ora di conoscere la verità su quello che ci mettiamo nel piatto e dell'impatto che ha sulla nostra salute, su quello del pianeta, su chi muore di fame, per fare delle scelte consapevoli e di coscienza!

www.saicosamangi.info.

prima di parlare per luoghi comuni (l'uomo semmai è onnivoro, non di certo carnivoro, basta vedere la dentatura e la lunghezza dell'intestino confrontato con un gatto ad esempio VERO CARNIVORO) per evitare di fare figure da cioccolatai.

sa-pi 10.02.14 15:05| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo anche il degrado ambientale è figlio della deficienza della classe politica mondiale. Una classe politica mediocre, incapace e corrotta come mai si era visto su così vasta scala e le conseguenze purtroppo sono devastanti, non tanto per noi ma soprattutto per le future generazioni. I nostri discendenti troveranno un habitat incompatibile e terribile. Dunque piuttosto che migliorare la qualità di vita dei nostri figli e nipoti come sarebbe nostro sacrosanto dovere, gli stiamo preparando una esistenza da incubo. Non bastava l’eredità alla schiavitù che siamo costretti a lasciargli, incapaci come siamo ad una ribellione per ribaltare questa oscena nostra situazione, che ci costringe a lavorare tutto il giorno per sfamarci, quando in realtà siamo condannati a buttare il sangue tutta la vita, per arricchisce chi pur avendo tutto, si comporta come non avesse nulla, mentre noi che per davvero non possediamo nulla, siamo costretti a mantenerli. Quando gli uomini non provano rispetto per la casa che li ospita sono indegni di viverci!

Maria Pia Caporuscio, Roma Commentatore certificato 10.02.14 15:05| 
 |
Rispondi al commento

ABBIAMO SEMPRE RAGIONE NOI

Tra ieri e oggi due rivelazioni a mezzo stampa sottolineano le ingerenze di Napolitano negli equilibri di Governo (il tentativo di insediare Monti a Palazzo Chigi gia a metà 2011) e nelle fasi processuali della trattativa Stato-mafia (la richiesta di un provvedimento disciplinare nei confronti di Nino Di Matteo).
Abbiamo presentato l'impeachment due settimane fa perché secondo noi Napolitano è andato oltre il suo ruolo e le sue funzioni da un bel pezzo.
Abbiamo chiesto di aprire le indagini su 6 punti che per noi rappresentano un "attentato alla Costituzione". Alla luce di questi nuovi fatti, il "Comitato per la messa in Stato d'accusa" (insediatosi per esaminare la nostra accusa) deve lavorare con calma e chiarire tutte le questioni da noi sollevate (e anche i supplementi di istruttoria). I fatti sono gravissmi, ma il Comitato ha una fretta maledetta di insabbiare tutto entro domani. È inaccettabile.
Dalle notizie appese oggi può dipendere il futuro del Governo e di questa Legislatura (se accertate).
Il Comitato avvii le indagini e lavori senza pregiudizi. Anche Napolitano se fa errori deve essere giudicato. Oppure no?

Luigi Di Maio

Mr Worf ., VG Commentatore certificato 10.02.14 15:03| 
 |
Rispondi al commento

Lasciamo stare le cose così come stanno.La progressiva estinzione di una specie vivente dannosa come la razza umana,gioverà di sicuro all'equilibrio della Terra.

ChiaraLuce C. Commentatore certificato 10.02.14 15:02| 
 |
Rispondi al commento

Il problema è serio e reale, ma la soluzione proposta molto debole. Perché non proporre invece un radicale sovvertimento di uno degli strumenti di regolazione del sistema economico, quello fiscale, innescando una transizione verso una fiscalità ecologica? Detassare progressivamente il lavoro, trasferendo il carico fiscale sui consumi di risorse naturali e territorio, generalizzando un sistema di contabilizzazione certificata dell'impronta ecologica dei prodotti. Oltre a questo, alla proposta di reddito minimo di cittadinanza va associata una riforma fortemente progressiva dell'IRPEF, prevedendo IMPOSTA NEGATIVA SUL REDDITO al di sotto di una soglia, INNALZAMENTO soglie di esenzione IRPEF e FORTE PROGRESSIONE al di sopra di una soglia elevata, sino a stabilire un REDDITO MASSIMO, oltre il quale in alternativa ad aliquota del 90% sia prevista la destinabilità del 50% del dovuto ad ONLUS con finalità ambientali, sociali e culturali.

vincenzo lauriola 10.02.14 15:01| 
 |
Rispondi al commento

ora anche dambruoso sta passando per una vittima,gli hanno dato pure una scorta..ma non si puo fare una qualche specie di siero della verita' a questi mentitori incalliti??

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 10.02.14 14:57| 
 |
Rispondi al commento

credo che non ci siano soluzioni. Basta pensare che per sviluppare una coscienza ecologica in una piccolissima parte di noi italiani sono serviti quasi 70 anni di consumismo sfrenato... Quanto tempo servirà a tutti i paesi del terzo mondo in cui stanno spostando il benessere e le grosse produzioni con tecnologie vecchie di secoli e controlli sull'ecologia pari allo zero. Paesi in cui è lo stesso governo che non insegna ma spinge con orgoglio a seguire questa rotta. Sono appena tornato dall'Ecuador, e sinceramente trovo impensabile l'idea di insegnar loro l'ecologia, non si pongono nemmeno il problema che esistano dei problemi nel pianeta legati alla nostra condotta di vita. E che possiamo dire di paesi asiatici? Dell'africa? Di tutto il Sud America?!? A mio avviso siamo spacciati se le previsioni di questa gente sono vere e fondate.

giubbilo michele 10.02.14 14:57| 
 |
Rispondi al commento

non c'è scritto di non dare le proteine ai propri figli, c'è scritto di darvi una regolata. in un mezzo mondo di obesi mi sembra il minimo, direi quasi ragionevole.

flash, mobile 10.02.14 14:57| 
 |
Rispondi al commento

quando lo chiedeva il m5s l'impeachment'per il p.d.r. ci chiamavano sovversivi e gridavano "al colpo di stato"..oggi dopo le dichiarazioni e il libro di friedman forza italia rivalura quaesta ipotesi..ossia se toccano loro è giusto...

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 10.02.14 14:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie M5S


C'È UN MONTE MAGICO DOVE MOLTI/E SI ARRAMPICANO CON LE UNGHIE E CON I DENTI.. UN MONTE DOVE UNA VOLTA IN CIMA I PICCHIATORI DELLE DONNE DIVENTANO DIFENSORI DELLE AUTORITÀ,LE ZOCCOLE DIVENTANO SIGNORE O GRAN DAME, I LECCACULI E SERVI DIVENTANO SOTTOSEGRATARI, I LADRI DIVENTANO ONOREVOLI, I FRODATORI DELLO STATO DIVENTANO PADRI DELLA COSTITUZIONE E STATISTI, QUESTO MONTE SI CHIAMA .... CITORIO

aniello r., milano Commentatore certificato 10.02.14 14:52| 
 |
Rispondi al commento

ciao blog

senza nulla togliere al post

l'obesità, almeno per me e famiglia non è certo un problema anzi...

psichiatria. 1 10.02.14 14:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il discorso è semplice: Tra poco meno di 120 anni saremo quasi 15 miliardi di esseri umani.... Troppi!
Carestie, povertà, guerra dell'acqua, sconvolgimenti climatici sempre più violenti, saranno giorni da apocalisse... Se ci arriviamo....Il pianeta terra ci vomiterà via... Finalmente!

Domenico 10.02.14 14:50| 
 |
Rispondi al commento

scusate se esco fuori tema ma perché non concentrarsi a fare divulgazione ed informazione sul territorio , delle battaglie del movimento per portare democrazia nel paese? se non riusciremo a governare nessuno di questi problemi può essere affrontato e risolto, pensiamo invece di prendere le redini di questo paese , coinvolgendo tutti i cittadini , giovani ma soprattutto meno giovani che sono le vere vittime della demagogia del PD e PDL attraverso TV e GIORNALI di REGIME. W M5S

alessandro 10.02.14 14:48| 
 |
Rispondi al commento

Premesso che condivido il sentire del movimento e tutto ciò che ne consegue ma mi rendo conto che ciò è difficile riscontrarlo nei 9 milioni di elettori che avrebbero voluto in maggioranza vederci al governo per dare una sterzata decisiva al Paese, si dà il voto alla formazione di riferimento perché vinca, anche se è un termine che non mi piace usare ma rende meglio l'idea. Orbene questo non si è verificato per tutte le cause che sappiamo, e allora a questo punto mi chiedo quale è la strategia del movimento. Davvero si pensa di poter arrivare al 51% per governare ? Con il proporzionale sicuramente non si arriverebbe a quella quota, quindi di riffa o di raffa comunque occorrerebbe l'appoggio di altre forze . Ma se si dice che non si fanno alleanze come potrebbe un futuro governo a 5 stelle contare su una continuità di un proprio governo? si può forse rispondere che le buone proposte non potrebbero non essere votate dalle altre forze ma non funziona così perché abbiamo visto che per diversi motivi anche abbietti non si vota favorevolmente nessuna ottima proposta perché prevale la disciplina del partito . Stando così le cose siamo quindi destinati ad una opposizione perenne , e stando all'opposizione le cose come si è potuto constatare non si cambiano. Ora i più giovani hanno avuto la prova che se non si partecipa al governo c' è poco da fare. Ora chiedo a qualcuno che mi possa rispondere , quale è la strategia del M5s? Entrare nel parlamento europeo , iniziare da lì a farsi sentire ed allargare così il consenso nazionale? Si è assunto un atteggiamento di chiusura che ci regalerà una legge elettorale peggio della precedente quando invece avevamo gli strumenti per far valere la nostra. Anche dopo guerre cruentissime alla fine ci si è seduti intorno ad un tavolo per riconciliarsi ponendo fine alle ostilità per il bene del popolo, e per questo bene che occorrerebbe fare un altro tentativo. Ma ci pensate quante cose si potrebbero fare con 4 o 5 ministeri?

Auro P., sa Commentatore certificato 10.02.14 14:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

siamo 7 miliardi in un mondo che ne potrebbe supportare si e no la metà. e siamo in aumento esponenziale.
ridurre l'inquinamento? e perchè devo cominciare proprio io? comincia tu! eh no: prima te.
sembra si parli dell'erba del proprio giardino, mentre la foresta che sparisce dall'altra parte del pianeta minaccia l'esistenza di tutti gli esseri viventi.
abbiamo passato il punto di non ritorno ma non lo sappiamo. siamo talmente specializzati nel nostro lavoro che pochi sarebbero in grado di sopravvivere se solo l'elettricità venisse meno per due settimane.
e le cose peggioreranno con un'accelerazione che pochi si immaginano, anche grazie a chi pensa che avere un'auto di grossa cilindrata non incida.
Qualcuno si ricorda il giochino "i lemmings"? uguale!
la terra si riprenderà: siamo solo una puntura di zanzara sul culo di un elefante.
io stò fatto l'ho percepito anni fa, per cui non ho voluto mettere al mondo dei figli proprio per fare la mia parte, ma ora mi tocca mantenere i figli degli altri.
vabbeh... max altri 20 anni e tolgo il disturbo.
cazzi vostri!

mister x, ravenna Commentatore certificato 10.02.14 14:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Purtroppo non ne verremo mai fuori. Soprattutto per il discorso delle proteine. Di cui noi siamo fatti, e soprattutto nei tessuti più esposti al mondo delle fotocamere digitali: pelle e capelli. Con che coraggio si può andare da una madre a dire di non dare le proteine ai propri figli, e quindi di fargli fare la fine dei vegetariani, che a 30 anni hanno già i capelli bianchi e la faccia piena di rughe a causa del fatto che mangiano solo erba,che non è un nutriente per l'organismo umano, che è carnivoro. Nessuno accetterà, e non ci sono abbastanza proteine per tutti, così come non c'è abbastanza petrolio per tutti (e nessuno accetterà mai di farsi 30km in bicicletta per arrivare tutto sudato e puzzolente alle riunioi di lavoro)e non c'è abbastanza acqua per tutti (e nessuno accetterà mai di non lavarsi, a parte i francesi) e se non viene un'epidemia di qualcosa di provvidenziale, come fu la peste nera del 1300, credo proprioche la terza guerra mondiale non ce la leva nessuno. E poi, non c'è due senza tre mi dicono.


Forza M5S

WORCOM forum Commentatore certificato 10.02.14 14:39| 
 |
Rispondi al commento

ot
"Tra ieri e oggi - spiega Luigi Di Maio, deputato 5 Stelle e vicepresidente della Camera - due rivelazioni a mezzo stampa sottolineano le ingerenze di Napolitano negli equilibri di governo (il tentativo di insediare monti a Palazzo Chigi gia a metà 2011) e nelle fasi processuali della trattativa stato-mafia (la richiesta di un provvedimento disciplinare nei confronti di Nino Di Matteo)". "I fatti - aggiunge Di Maio - sono gravissmi, ma il Comitato parlamentare per i procedimenti di accusa ha una fretta maledetta di insabbiare tutto entro domani. È Inaccettabile. Dalle notizie apprese oggi può dipendere il futuro del governo e di questa legislatura (se accertate). Il comitato avvii le indagini e lavori senza pregiudizi"

Grazie DI MAIO
Grazie RAGAZZI!!!!!!!

al nair gfr Commentatore certificato 10.02.14 14:37| 
 |
Rispondi al commento

"....oltre un certo limite non c’è più felicità nella crescita economica. L’aumento indefinito del consumo implica una spinta indefinita di lavoro necessario a finanziarlo e di tempo da dedicare all’attività professionale. A scapito delle relazioni umane. Proprio quelle relazioni che invece costituiscono il principale generatore di felicità.
Ma la diffusione dei nuovi media digitali sta creando le condizioni di un ritorno alla dimensione della relazione tra le persone, del gratuito, della partecipazione. La ricerca economica va in questa direzione. L’evoluzione dei media la conferma. Il fenomeno è in corso. Occorre prenderne atto e trarne le conseguenze per la progettazione sociale...."

Massimo C., VERONA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.02.14 14:35| 
 |
Rispondi al commento

purtroppo molti credono che dio alla fine sistemerà tutto, che pensa a tutto lui.

flash, mobile 10.02.14 14:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

eppure le soluzioni ci sarebbero , ma per il problema di 'definizione' di cosa è il denaro non si possono attuare , sembra una cosa strana eppure ...
in super sintesi
con il denaro si comprano in costi di trasformazione , non si può comprare il ferro per esempio che è del pianeta ed era prima e sarà dopo di noi , ma i costi di trasformazione e il prodotto finito per esempio... la trasformazione è energia quindi se ne può dedurre che il denaro è un certificato con cui si può comprare energia ,ora di massa-denaro reale e virtuale nel mondo ce n'è tanta , troppa , quindi per dare un valore a questa massa occorre che il consumo di energia cresca . sembra illogico , anzi lo è , ma tutta la finanza è illogica o non guadagnerebbe

tino p. Commentatore certificato 10.02.14 14:34| 
 |
Rispondi al commento

TERRIBILE !!!!!
Grazie per le tue informazioni.........libro da leggere sicuramente !!!!!!!!!!!!!!!!!

Andrea R., Bologna Commentatore certificato 10.02.14 14:33| 
 |
Rispondi al commento

SPAGNA - Chiudono 12 centri scolastici pubblici mentre finanziano le scuole private dell'Opus Dei

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 10.02.14 14:31| 
 |
Rispondi al commento

Sono molto preoccupata per quello che sta avvenendo nella nostra Terra . Politici infami e privi di alcun scrupolo ,presenti in molte nazioni


pensano solo al proprio interesse o a quello del partito o del gruppo che permette loro di vivere nel lusso, nell'abbondanza...Solo una rivoluzione MONDIALE potrà salvare il nostro pianeta...

Bergamo Giuseppina 10.02.14 14:28| 
 |
Rispondi al commento


bivio esistenziale

voto m5s o continuo a farmi prendere per il ...giro?

paoloest21 10.02.14 14:24| 
 |
Rispondi al commento

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=744778432206491&set=a.285705378113801.75667.284740041543668&type=1

Er Caciara ....... Commentatore certificato 10.02.14 14:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con la totale ottusità dei politici in quarant'anni sia a livello italiano o locale e fino ad arrivare all'intero pianeta non si va da nessuna parte. L'Australia brucia, l'America è sotto una coltre di neve, noi siamo sommersi dall'acqua in un clima totalmente impazzito con metri e metri di neve in montagna. Sarebbe opportuno a livello globale avere dei punti fermi per salvaguardare il Pianeta. Le chiacchere e gli interessi politici non servono più servono risposte immediate ed efficaci rinunciando sicuramente a produrre in modo forsennato qualsiasi cosa anche la più inutile e magari dannosa sia per l'ambiente che per il consumatori mi riferisco ai prodotti cinesi di scarsa qualità.

Renzo Grillo 10.02.14 14:22| 
 |
Rispondi al commento

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=482957088480035&set=a.242654812510265.48538.242644092511337&type=1

Er Caciara ....... Commentatore certificato 10.02.14 14:19| 
 |
Rispondi al commento

... aspetta va prima che mi si sciolga anche il gelato...me lo MAGNO :)

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 10.02.14 14:19| 
 |
Rispondi al commento

..e se si sciolgono i ghiacciai e si capovolgono le piramidi alimentari,,, sorridete ...♪ ♫ ♩ ♬ ♪ ♫ :)


Perché a via che sta a sinistra pare sempre più bella??

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.02.14 14:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIAO BEPPPE,
UN GRAZIE A GRAMMEOS PER L'INTERVISTA. SIMAO SU DIVERSI "STEPPING POINT",QUELLO AMBIENTALE,QUELLLO CHE DESCRIVE GRAMMEOS,E QUELLO POLITICO,DI CASALEGGIO: INTERNET/LA RETE, CHE SOSTISTUISCE "LA POLITICA"
ALVISE

alvise fossa 10.02.14 14:13| 
 |
Rispondi al commento

Un piacere leggerti anche qui Gramenos!

Quindi cosa si deve fare?

Giannini Massimo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 10.02.14 14:11| 
 |
Rispondi al commento

Primoooooooooooooooooooo :)

Adriano Perrone, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.02.14 14:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

See,Alice...

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.02.14 14:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori