Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Passaparola- Un viaggio in una nuova Italia -Daniel Tarozzi

  • 464

New Twitter Gallery

Guarda il video
(05:30)
iofacciocosi.jpg

pp_youtube.png

“Mi ha molto colpito in questo viaggio notare come l’Italia sia caratterizzata da una straordinaria biodiversità umana e che però questa biodiversità si componga in una vera unità, trovo più similitudini tra un friulano e un sardo, tra un lombardo e un siciliano che si assumono la responsabilità della propria vita e si muovono per cambiare le cose piuttosto che tra lombardo e lombardo e siciliano e siciliano, questo mi ha veramente colpito, così come mi ha colpito che l’io e il noi non siano più in contrapposizione”. Daniel Tarozzi

Un saluto agli amici del blog di Beppe Grillo, mi chiamo Daniel Tarozzi, ho 36 anni, di mestiere giornalista.
Sono qui a raccontarvi un viaggio di sette mesi con un vecchio camper in tutta Italia, regione per regione, per incontrare quel Paese che lontano dai mass media vive e agisce, quell’Italia che cambia e riesce a realizzare obiettivi che non possiamo neanche immaginare.
Guardando la televisione o leggendo i principali quotidiani abbiamo l’immagine di un Paese fatto esclusivamente di corruzione e decadenza, un Paese senza speranza, dove i giovani sono costretti a espatriare, dove i tassi di disoccupazione sono molto alti.
In parte questa è una realtà, la abbiamo vista tutti, ma esiste un’altra Italia che tutti i giorni, lontano dai riflettori dei mass media, sogna, tra virgolette, l’impossibile, costruisce un modello diverso e riesce a realizzarlo.
Io ho incontrato centinaia e centinaia di associazioni, movimenti, imprenditori e cittadini, che riescono a realizzare obiettivi importanti e ambiziosi.
L’Italia che ho incontrato è fatta di imprenditori che non inseguono il profitto fine a se stesso, ma mettono al centro la sostenibilità, il trattamento corretto dei lavoratori, e così via. E' una Italia di movimenti, di cittadini che si attivano per la difesa del proprio territorio e che spesso pure partendo in pochi riescono a vincere battaglie fondamentali contro multinazionali o contro grandi opere folli e inutili.
Un’Italia di giovani che scelgono di tornare all’agricoltura e che nelle campagne abbandonate fanno incontrare natura e cultura, utilizzando tecniche come la permacoltura, la agricoltura sinergica, la bio-dinamica.
Un’Italia molto semplice, che mette al centro il buonsenso. Noi oggi inseguiamo un modello che è fallito, quello della crescita infinita del Pil, del consumare ogni anno più risorse e di fare ripartire la cosiddetta locomotiva Italia. In realtà quello che avrebbe senso nel nostro Paese è mettere al centro la cultura, il turismo, la agricoltura, la nostra bio diversità.
Le realtà che ho incontrato mi hanno dimostrato che non ha più senso l’individuo da una parte e la comunità dall’altra, l’individuo vince quando si inserisce in una comunità e la comunità è valorizzata quando si parte della responsabilità individuale, questo è un fattore molto importante. Realtà che non si oppongono a qualcosa, ma costruiscono qualcosa, invece che lottare contro un modello lo rendono obsoleto costruendone uno migliore.
Il racconto di questi sette mesi di viaggio è stato racchiuso in un libro, edito da Chiarelettere che si chiama “Io Faccio così, viaggio in camper nell’ Italia che cambia”.

Mi ha molto colpito in questo viaggio notare come l’Italia sia caratterizzata da una straordinaria biodiversità umana e che però questa biodiversità si componga in una vera unità, trovo più similitudini tra un friulano e un sardo, tra un lombardo e un siciliano che si assumono la responsabilità della propria vita e si muovono per cambiare le cose piuttosto che tra lombardo e lombardo e siciliano e siciliano, questo mi ha veramente colpito, così come mi ha colpito che l’io e il noi non siano più in contrapposizione.
Qualche esempio concreto dell’Italia che cambia.
Rosarno è nota alle cronache per il caso dello sfruttamento dei nordafricani. Un gruppo di imprenditori ha deciso di ovviare al problema mettendosi insieme e vendendo le proprie arance anziché a venti centesimi al chilo alla grande distribuzione a un Euro al chilo direttamente ai consumatori del nord Italia. In questo modo hanno potuto mettere in regola i propri lavoratori, hanno garantito al consumatore un prodotto di qualità, che non usava la chimica, e sono riusciti a guadagnare il loro stipendio Quindi è un esempio di come mettendo al centro la sostenibilità del lavoratore e dell’ambiente vincono tutti, produttori, lavoratori e consumatori.
Un altro esempio importante è il Gat di Scansano, vicino a Grosseto.
Sei ragazzi volevano acquistare un casale, che costava molte centinaia di migliaia di Euro, ristrutturarlo e fare partire una azienda agricola. Questi ragazzi però non avevano soldi, non potevano chiedere un mutuo e non sapevano come fare.
Si informano e scoprono che esiste il Gat, Gruppo Acquisto Territorio, che funziona così: voglio un milione e 200 mila Euro. Cerco 100 persone che mi danno 12 mila Euro.
Sembra una cosa impossibile, loro l’hanno fatto e hanno avuto nel giro di pochi mesi 700 persone che gli hanno detto posso darti 12 mila Euro in cambio di un ritorno economico.
Un altro esempio è una scuola nel Cilento, dove la preside De Biase è riuscita a creare qualche cosa di veramente straordinario.
Facendo coltivare l’orto ai bambini ha creato la passione per le verdure, questi bambini alle 10, a merenda, anziché volere le merendine mangiano pane e verdure fatte con il loro orto.
La difficoltà? Tutto ciò è illegale, perché la legge permette le merendine magari piene di conservanti, ma vieta di mangiare i prodotti del proprio orto! Questa preside inoltre ha fatto portare ai bambini a l’olio esausto da casa, gli fa fare il sapone, portare i piatti e bicchieri di coccio per non usare l’usa e getta, e tutto questo in qualche modo è illegale, lei l’ha dichiarato, ha sfidato le autorità, che non hanno avuto il coraggio di affrontarla direttamente, però guarda caso questo anno volevano togliergli la scuola perché lei non arrivava al numero legale. C’è stata una petizione per sostenerla e oggi invece di gestire cinque scuole ne gestisce otto, e quindi centinaia di bambini riescono a crescere con un modello diverso.
Una scuola quindi dove si rimette il cibo al centro, perché se abbiamo solo teoria, ma non ci si rende conto di quello che si mangia si rimane totale distaccati dalla realtà.
Siamo uno dei pochi popoli che speso usa il nome del proprio Paese in modo negativo, si dice “Siamo in Italia o siamo italiani” per dire qualche cosa che non funziona, che non va, in realtà esiste un’Italia che funziona ed è fondamentale raccontarla, proprio per dare speranze e modelli ai giovani e meno giovani, il mio invito è quindi di andare a vedere, cercare, chi riesce a realizzare gli obiettivi, non solo imprenditori e associazioni, ma appunto giovani, sindaci, insegnanti, movimenti, e di raccontarlo. Esiste un’altra Italia, che è già cambiata, passate parola.

17 Feb 2014, 14:07 | Scrivi | Commenti (464) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 464


Tags: artigiani, associazioni, beppegrillo-passaparola, camper, daniel tarozzi, insegnati, italia che cambia, movimento, passaparola, reinventarsi, risveglio, senso civile

Commenti

 

Ciao Beppe solo x dirti che sono affascinato dat tuo amore x l'italia e x gli italiani, devo dirti che sono un po crudo e andicapato nella politica, ma sono un'uomo molto determinato, realista e buon padre di famiglia.
Vorrei nel mio piccolo darti/vi una mano veramente , mi piacerebbe andare li in mezzo ai quei 4 delinquentim e combatterli ad armi pari, dimmi cosa posso fare x aiutarti/vi lo farò più che volentieri x il nostro paese e per gli italiani.
Spero tu possa rispondermi
Grazie mille
Bruno

bruno sportillo 25.02.14 12:46| 
 |
Rispondi al commento

Grazie M5S


Forza M5S

WORCOM forum Commentatore certificato 22.02.14 19:04| 
 |
Rispondi al commento

In Italia rispetto all'Ucraina dove c'è la guerra civile, che ha fatto 100 morti, abbiamo la guerra incivile che ha già fatto molti più morti tra imprenditori e lavoratori, ma nessuno tra i politici

Graziano Cantù 21.02.14 09:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

A Viktor serve un Messia salvatore come le era stato per Putin quando è stato salvato dalle ire del Dio della Guerra Bush.State tranquilli,adesso che hanno il loro Blair faranno ripartire alla grande l’economia che trainerà tutta la Ue e finalmente sarà realtà:”EDEN ITALIA e UE”.Hanno stravinto gli eredi delle prime due Repubbliche,chi ha fatto leva sul pietismo-vittimismo per giustificare le guerre e chi non ha creduto in un Dio immaginario,ai valori Etico-Morali o ai valori effimeri dei Profeti "Budda-Confucio-Maometto-Cristo".

agostino nigretti 20.02.14 06:38| 
 |
Rispondi al commento

Come era prevedibile,quando i fedeli Discepoli politici Italiani si trovano in difficoltà di governo,ecco che interviene il vero Dio con un grande miracolo per salvarli.Tutto è iniziato con la guerra contro la Serbia per isolarla dall'ex grande potenza Russa per accerchiarla e visto che non è stata in grado di difendere i suoi fratelle Serbi,i padroni del mondo hanno avuto carta bianca per realizzare la Globalizzazione (grande sogno di Hitler).
State tranquilli,adesso con il nuo governo alla Blair (guerra contro l'Iraq) faranno ripartire alla grande l'economia e mamma Fiat sarà la stella polare della salvezza industriale e l'"EDEN UE" sarà reale.Ha avuto ragione chi mi aveva detto che l'Italia sarebbe diventata la Nazione trainante della globalizzazione e la Russia avrebbe perso il suo ruolo di superpotenza e che senza i politici italiani non avrebbe potuto fare nulla;è realtà.(povera Russia).La Russia ha copiato il sistema politico all'italiana,perciò non agitatevi,si limiterà a fare la voce grossa come ha sempre fatto contro al guerra di Dio contro la Serbia-Iraq-Libia-ecc.Vi ricordate che dopo l'intervento del Messia ha dovuto sospendere la guerra contro la Georgia? Non preoccupatevi,n­on succederà nulla come non era successo nulla quando hanno fatto la guerra contro la Serbia,suoi fratelli.Non riesco a capire il perché Viktor Janukovyč si ostina a non far aderire l'Ucraina al Paradiso UE,quando la ex potenza Russa non conta più nulla come dimostratoci dall'assenza di tutti i fedeli Discepoli dei padroni del mondo alle Olimpiadi di Soci.dobbi­amo pregare il vero Dio gestito dai padroni del mondo che apra gli occhi a Viktor prima che faccia la fine di Gheddafi e la nazione venga invasa dal potente esercito di Dio che porta la domocrazia-bene­ssere-fratellan­za-libertà come ha fatto in Iraq-Libia-Serb­ia-ecc.Viktor non deve dimenticare che la Russia è diventa ex potenza ed ha ai suoi confini ha lo scudo spaziale simbolo della potenza del vero Dio.continua...

agostino nigretti 20.02.14 06:26| 
 |
Rispondi al commento

Eh di questa terra io sono parte, di quello che letto mi nutro ogni giorno, io che sono maestra, io che sono pastora e vado in alpeggio e faccio formaggio solo quando le mie capre mangiano l'erba che brucano, io che sono 5 stelle e non ho un soldo in tasca, 47 anni e ancora tanti sogni da realizzare!

Marta Sasso, Scopello Commentatore certificato 18.02.14 22:41| 
 |
Rispondi al commento

SAN REMO 2014:

Beppe Grillo davanti al Teatro Ariston
ha attaccato Berlusconi.

Francesco Cagliari 18.02.14 20:32| 
 |
Rispondi al commento

Sistema elettorale democratico.
In un paese veramente democratico, si sa, la scelta dei deputati deve corrispondere esattamente alla volontà dei cittadini.
Considerando che i partiti si possono dividere essenzialmente in due poli, cioè: DEMOCRATICI e REPUBBLICANI, sarebbe democraticamente ineccepibile procedere alle elezioni dei deputati nel seguente modo:
1^ fase - Gli elettori vanno alle urne per dare la preferenza ai candidati che i partiti o i movimenti hanno presentato dei quali garantiscono la fedina penale pulita. Dagli scrutini si evinceranno le percentuali di voto che hanno avuto i partiti o i movimenti. Tali percentuali determineranno in modo automatico le giuste proporzioni alle quali i partiti, anche quelli all'1%, dovranno attenersi nel presentare i propri candidati più votati. I candidati scelti decideranno se configurarsi fra i DEMOCRATICI o i REPUBBLICANI.
2^fase – Giusto il tempo di organizzare il secondo turno delle elezioni e di dare il tempo ai candidati prenominati (vere primarie) di scegliere la lista Democratica o Repubblicana, gli elettori verranno di nuovo chiamati alle urne per dare il voto di preferenza ai candidati che vorranno delegare al Parlamento. Saranno le nuove preferenze a determinare quale Polo dovrà governare e quale quello all’opposizione. I deputati non potranno cambiare il Polo per tutta la durata della legislatura. Il deputato che cambia idea dà le dimissioni e lascia il posto al primo dei non eletti del Polo (non del partito) cui apparteneva. Il Polo vincitore, in Parlamento, eleggerà il Presidente del Consiglio che formerà la squadra per governare l’Italia.

Andrea Audino 18.02.14 17:08| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti,
voglio condividere con voi un momento di felicita` che ho vissuto oggi negli uffici del Consolato italiano di Londra.
Con mia moglie che e` ucraina,ci siamo recati al Consolato per il disbrigo della pratica di cittadinanza.Subito l`addetto si e` accorta del fatto che mia moglie non parlava affatto italiano e le ha chiesto a bruciapelo cosa quali parole conoscesse nella nostra lingua.
Mia moglie le ha risposto senza esitazione:
Beppe Grillo e Movimento Five Stars.
No vi dico la faccia degli impiegati a quelle parole.Inoltre ho detto al carabiniere alla porta di rimuovere o aggiornare la targa esposta con la scritta Presidente del Consiglio On. Enrico Letta.
Aggiornatevi.

franco quinto 18.02.14 16:23| 
 |
Rispondi al commento

Il mio ottimismo mi costringe a credere che possa esistere un'altra Italia, già cambiata: il problema è che i frutti di questo cambiamento non riusciamo ancora a vederli: il M5S è agli inizi della sua "missione" (e non dimentichiamo che la CASTA gli sta rendendo il compito alquanto gravoso e difficile). Questa nostra Italia ha talmente toccato il fondo che sembra ormai un malato allo stadio terminale (scusate l'immagine un pò cruda)!
Se gli Italiani TUTTI non cambieranno la testa, quell'altra Italia, quella già cambiata, sarà stata solo una leggera piacevole sensazione, niente di più.

Martina T., Castellaneta Commentatore certificato 18.02.14 13:12| 
 |
Rispondi al commento

Cazzate, l'ITALIA è nettamente DIVISA FRA COLORO CHE VOTANO I CANDIDATI DELLE MAFIE, DELLA CORRUZIONE CONGENITA, e quella che vota "normalmente". E, non parliamo di altro, per amor di DIO. Dal LAZIO alla Scilia, è TUTTO sotto il controllo delle criminalità che, con l'aiuto di berlusconi e Bossi,(mettiamoci pure Casini, altro esponente di spicco della peggiore Italia) hanno pure dilagato al NORD come MAI era accaduto, almeno, non con questa intensità. A cosa servono le "brave genti" se quando le MAFIE ORDINANO di votare berlusconi, berlusconi/Casini vincono con il 61 a 0 e, quando bisticciano, a VOTARE va il 50% degli aventi diritto? Federalismo vero, anche se questo significa IMPEDIRE con la forza della VERA LEGGE, il saccheggio del paese come si conosce OGGI. Non saranno contenti i quasi mille parlamentari, vera elite del cancro italiano, spavento del mondo civile, vergogna della dignità di sentirsi italiani.

mario.brandani 18.02.14 11:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non perdersi d'animo....
e cavarsela con ingegno
è un'arte di vivere che va imparata.

Morena ., ferrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 18.02.14 11:33| 
 |
Rispondi al commento

sarebbe così facile vivere bene. grazie di questo articolo. Troppe lobby in Italia di potenti

nico barta 18.02.14 10:55| 
 |
Rispondi al commento

Non pensavo che si arrivasse al punto di voler idealizzare le reraltà rurali, di giocare al minimo, ritornando allo sfruttamento pedestre dei bambini, come nell''800...e dove lo trovano poi, il tempo di studiare? Ma ha presente, chi scrive questi articoli, quanta penuria, conflitti, ignoranza, sfruttamento, tumulti, si vengono a creare in modelli dominati dall'agricoltura? E figuriamoci se non si forma un'aristocrazia che ha tutto il vantaggio, nel mantenere il popolo all'oscuro di tutto, in un modello immobiilistico, basato su falsi presupposti moralistici contrapposti al progresso, su qualche gruppo di coincidenze particolari di forzuti della vita spartana...no, non è facendo girare all'indietro la ruota della storia, valorizzando tradizioni che hanno conservato oscurantismi, tabù, restrizioni, che si creano diritti per tutti, ma con un utilizzo distributivo a tendenza egualitaria delle conquiste dello sviluppo tecnologico, con una loro applicazione politica che pone alla base la coscienza teorica unita, e non il 'piegare la schiena per lavorare come muli', come neoservi delal gleba.


Io sono impiegata in una azienda che lavora con gli appalti pubblici, se vuoi vincere un appalto devi fare dei ribassi assurdi o per le cooperative che avendo dei vantaggi fiscali riescono a fare dei ribassi molto più alti o perché ormai comunque sta diventando una guerra tra poveri o fai il ribassone o non lavori, la cosa triste e che gli imprenditori per poter rientrare nei ribassi la prima cosa a cui pensano è tagliare gli stipendi ai dipendenti, stesse ore lavorate stipendio dimezzato, ma non è a questo che si deve arrivare perché è quello che vuole l'Europa renderci poveri e sordi e muti...Come lavoratrice io e i miei colleghi siamo ancora dei privilegiati, ma per quanto ancora?!?!?!...stanno mettendo le aziende in ginocchio, ci stanno portando alla fame, fare impresa è sempre più difficile....non dobbiamo arrivare a dover ringraziare se riusciamo a mangiare un pezzo di pane con cipolla ogni giorno, dobbiamo riprenderci l'Italia, questi cavolo di politici non sanno cosa significa tirare a fine mese, quando sentono le disgrazie dei cittadini hanno sempre il sorriso sul volto non sanno neanche fingere di essere dispiaciuti e ora....ora abbiamo un premier RENZI che è talmente falso e consapevole di esserlo che quando parla in tv evita di tenere lo sguardo fisso con quella sua testuggine che va da una parte all'altra per le troppe porcate che gli escono dalla bocca...scusate ho divagato tanto, ma sono tante le ingiustizie che mi fanno arrabbiare e vedere la falsità delle persone che ci governano elogiate ogni giorno in tv mi fa venire l'ansia e la paura, si parla dell'Italia come di uno stato civile e democratico , ma a mio parere di tutto ciò gli è rimasto ben poco........

Cristina Z. Commentatore certificato 18.02.14 10:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dire grazie a Daniel, per il suo lavoro, è il minimo.
Facciamo tesoro del pensiero che crea, per realizzare cose meravigliose dal basso. Coraggio.

Gaetano Di Domenico, Cittadino dei 3 mondi Commentatore certificato 18.02.14 09:14| 
 |
Rispondi al commento

c
L'euro è stato per troppo tempo una moneta troppo forte per la Francia e i paesi del sud, e troppo debole per la Germania. La moneta unica è stata un errore ed è un ostacolo che si oppone all'unione e alla coesione dell'Europa. Crea discordia anziché integrazione all'interno del continente, e indebolisce l'economia complessiva dell'Europa.
Anche in Francia si chiede a gran voce l’uscita dall’euro e il ritorno alla moneta nazionale. Ma occorrerebbe che anche la Germania uscisse dall’euro e si avrebbe finalmente una rivalutazione sostenibile di entrambe le monete. Questo faciliterebbe anche le scelte degli altri Paesi se tornare o no alle monete nazionali per essere più competitivi. Questo dice il manifesto degli economisti europei.
.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 18.02.14 08:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a
COMINCIA LA RIVOLTA ALL’EURO

La produttività italiana si è bloccata nel 1997, anno dell’aggancio all’euro.Tutti i paesi mediterranei sono schiantati dall’austerity imposta dalla Troika e la recessione ha cominciato a intaccare gli altri.Holland si è incontrato con Obama,entrambi accompagnati da economisti per spiegare che la crisi è vicina al punto di rottura.L’Europa sta precipitando e le elezioni di maggio più l’Unione Bancaria europea coi suoi parametri esclusivi affretteranno la crisi,segnando una fiammata di rivolta contro le regole della zona euro.I governi ancora non si pronunciano ma i giornali(certo non i nostri) cominciano a dirlo.Il quotidiano francese La Tribune esce con un forte articolo firmato da eminenti economisti europei,uniti in un manifesto per chiedere ufficialmente l'uscita della Francia dall'euro.Ovviamente in Italia non se ne parla, la visita di Renzi alla Merkel fa pensare che questi non avrà nessuna intenzione di cambiare la linea di austerity che sta distruggendo il nostro Paese e ci chiediamo con quali soldi intenda fare la messe di riforme che promette “una al mese”, perché “senza finanze riforme non se ne fanno” e nei suoi fiumi di chiacchiere non abbiamo sentito alcun accenno all’euro
L’euro ormai è sinonimo di crisi e rischia di far esplodere l’Europa.
Italia,Spagna,Portogallo e Grecia hanno crescita debole o nulla(noi siamo i peggiori),aumento della disoccupazione,debito pubblico in salita (il solo Monti lo ha aumentato di 180 miliardi e Letta di altri 96)
Il governo francese ha alzato le tasse,riducendo il deficit pubblico di soli 8 miliardi di euro e ostacolando la ripresa,con aumento della disoccupazione arrivata al 10,5%,mentre cresceva il debito pubblico.I nostri governi hanno fatto peggio,aumentando le tasse e facendo pure crescere il debito pubblico,con disoccupazione al 12,5% e quella giovanile al 40%

segue

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 18.02.14 08:36| 
 |
Rispondi al commento

ero consapevole che ci fosse un'Italia che è già cambiata peccato che non riesca a far capire a certa politica che è ora che cominci a preoccuparsi. Ma la goccia scava...in alto i cuori

maria sezatini 18.02.14 08:31| 
 |
Rispondi al commento

Testimonianza da far conoscere a più gente possibile, grazie!

Massimo Consolino, Vizzini Commentatore certificato 18.02.14 07:21| 
 |
Rispondi al commento

L'italia che si basa sulla cultura tecnico-scientifica, e ci metto i maestri dell'arte, è sempre stata grande, mondiale, da Leonardo, Michelangelo, Brunelleschi, Dante in poi.
È l'Italia che inventa e produce.
Ma esiste purtroppo l'Italia della cultura falso-umanista, degli avvocati, dei notai, dei burocrati che scrivono le leggi, della mafia, dei 8000 docenti di latino, della parte antica della chiesa, dei parassiti e sfruttatori, degli evasori autorizzati, dei furbi
Il latino viene insegnato nei licei non per cultura ma per formare i parassiti di domani, per creare presuntuosi disoccupati, mentre i dipendenti privati ricevono buste paga decurtate per nascondere che oltre il 65% di quello che lavorano e guadagnano finisce allo stato
Occorre abolire il latino e dare dignità alle professioni scientifiche
I tecnici lavorano per migliorare la qualità della vita, lottiamo contro la natura che ci vuole giustamente annientare con fame, freddo, meteo impazzito, terremoti, ... I parassiti non ci servono

Marco Saggio 18.02.14 07:03| 
 |
Rispondi al commento

Queste le parole di un grande magistrato che combatteva la Mafia e che fu ucciso dalla stessa Mafia che era nel suo condominio:
« Quando moriremo, nessuno ci verrà a chiedere quanto siamo stati credenti, ma credibili. »
Rosario Livatino

E Renzi, dopo tutto quello che ha detto e sbandierato per mesi e mesi, potrà mai essere credibile?

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.02.14 02:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Sono tutti matti parlano di economie per far ripartire i consumi interni.
Sentita adesso consumi durevoli come automobili ed elettrodomestici e semi durevoli come vestiti
Questi hanno la testa marcia
Come automobilisti ubriachi su un automezzo senza freni lungo una discesa che porta ad un burrone
Dobbiamo cambiare abitudini di vita
Questi sono il nuovo che avanza o il vecchio avanzo irrancidito avanzato !
OLTRE PER FAVORE

Rosa Anna 17.02.14 23:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggendo questo articolo mi sono poste alcune domande che mi sembrano basilari.
Abbiamo una nazione che ha delle bellezze uniche al mondo, da quelle storiche a quelle paesaggistiche, tali da far venire qui turisti da ogni parte del pianeta, eppure ci ostiniamo ad inseguire paesi magari dalle industrie magari più forti, ma molto più "povere" di noi dal punto di vista storico e naturalistico.
Stiamo qui a costruire "cattedrali nel deserto" destinate ad essere abbandonate dopo pochi anni, e non ci rendiamo conto di quanto dilapidiamo in cultura e turismo.
Avete in mente quante persone potrebbero essere assunte dall'indotto del turismo di tutti i generi?
Sapete quante bellezze del nostro paese vengono tralasciate o, peggio, lasciate cadere in rovina?
Sapete quante spiagge vengono rovinate con l'inquinamento?
Eppure questo pare non interessare a chi ci comanda, impegnato com'è ad arraffare sempre più ricchezze a danno dei cittadini.
Perchè dobbiamo sempre copiare, senza aver mai la possibilità di andar fieri del nostro paese?
Massimo

Furini Massimo 17.02.14 23:38| 
 |
Rispondi al commento

Dopo il coito interrotto di Letta e l'eiaculazione precoce di Renzi cosa ci sarà? La moscerìa?
Noooooo....
Il M5S riporterà in alto i.... cuori! ;)))

Anna Fideli, Olbia Commentatore certificato 17.02.14 23:37| 
 |
Rispondi al commento

Mangiare le verdure coltivate nell’orto non è solo vietato a scuola, ma lo è perfino al ristorante! Me l’hanno raccontato un sacco di ristoratori, e non ci volevo credere: se uno utilizza in cucina degli spinaci australiani, o delle alghe provenienti dal Garbage Island dell’Oceano Pacifico, nessuno gli dice niente, ma se mette in tavola 4 pomodori coltivati nell’orticello, gli fanno una multa così.

A proposito dell’orto della scuola, presso una biblioteca per bambini a Ne (Genova), fanno qualcosa di simile. Un paio d’anni fa stavo passando in auto per il paese e a un certo punto ho notato un’esposizione di bellissimi spaventapasseri accanto alla strada. Mi sono fermata per fare delle foto, e così ho scoperto che erano opera dei bambini che frequentavano la biblioteca, e che si occupavano anche di un orto didattico a forma di spirale dove coltivavano degli ortaggi autoctoni del territorio. Ortaggi che una volta maturi, finivano in tavola, non certo al museo...

Francesca B., Ovada Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.02.14 23:31| 
 |
Rispondi al commento

Ci credo,e ci crederò sempre,
nell'ingegno che,in uomini del popolo Italiano,in tempi duri è ancor più motivato ad emergere.
Entità che trovano il coraggio da leone
(altro chè Letta),di scavalcare l'uomo politico e il suo squallore nel seminare e spargere la crisi in tutti i campi e settori del Paese, nonchè devastante gli individui di ogni tempo ed età.
Queste persone con dura corazza caratteriale hanno praticamente fottuto il sistema(politico);
coltivato e piantato il seme della loro "ripresa" vita, e dell'Italia che cambia.
Complimenti.

Morena ., ferrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.02.14 23:08| 
 |
Rispondi al commento

la lettera che a scritto daniel e' bellissima e mi a fatto sentire orgoglioso di essere italiano come mi fa sentire orgoglioso essere iscritto al movimento 5 stelle,io son sicuro che se il movimento 5 stelle vincera l'elezzioni ci sara un miglioramento ma per esserci questo tutti bisognera aprirre le coscienze e crederci...

roberto fiaschi, tavarnelle val di pesa Commentatore certificato 17.02.14 22:17| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei congratularmi per il bell` articolo di Daniel Tarozzi viaggio in un italia che cambia
personalmente ho avuto una simile esperienza in Sud Africa che e` cambiato e nonostante tutte le difficolta` cambiera` in meglio
\
Arrivai in Sud Africa agli albori dei formidabili anni del 68 quando sognavamo da studenti di cambiare il mondo

Non passarono piu` di tre giorni per capire quale dramma viveva la maggioranza delle popolazione

L`odioso regime dell`APARTHEID

Mi son chiesto molte volte: I nostrl genitori hanno vissuto e raccontato a noi allora fanciulli

Gli orrori del fascismo e del nazismo io posso racontare liberamente cosa vidi nel 68

Quanto difficile fosse allora dibattere le inumane ingiustizie contro la maggioranza dei Sudafricani che erano sugli occhi di tutti

Ascoltare I ragionamenti dei vecchi italiani di allora che giustificavano l` Apartheid mi facevano solo male
)Mi sono vergognato molte volte di essere Italiano
nel 73 il mio futuro suocero mi informo` di una soffiata da parte del magistrato locale circa una denuncia per sospetto di attivata` comunista

in poche settimane con mia moglie sposata in tutta fretta tornai in Italia e mi impegnai con tutte le mie energie possibili di fare contro informazione contro il regime'
in contatto diretto con padre Trevor Huddelstone il capo indiscusso del movimento Antiapartheid

Nel 91 quando cominciava a soffiare I vento del cambiamento tornai in Sudafrica solo perche` volevo assistere al cambiamento

Ne fui partecipe attivo entrai nel ANC e fui eletto pur essendo di Nazionalita`Italiana Nel Comitato Esecutivo provinciale di WITBANK nella regione di Mpulanga conobbi Mattew Phosa,
ebbi pure l` onore di essere presentato a Mandela in visita ufficiale a Secunda

Ricollegandomi all` articolo di Tarozzi circa il concetto tra Io e Noi

in Sudafrica si usa spiegare come nel termine
TEAM = Squadra
non esiste la lettera I che corisponde IO
per fare squadra esiste

solo NOI

Luciano Basini, Cape Town sud africa Commentatore certificato 17.02.14 22:14| 
 |
Rispondi al commento

Consiglio a tutti "PARLAMENTO 5 STELLE",un APP fantastica!Su Play Store
Ciao!VINCIAMO NOI!!!!

Giuseppe z., oristano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.02.14 22:10| 
 |
Rispondi al commento

Vermiglio Formigli il servitore del pd, già organizzatore di "agguati" con interviste a presunti "dissidenti" (favia ecc) denigratore seriale del Movimento, vorrebbe che gli si "consegnassero" parlamentari o militanti del Movimento per organizzargli prese in giro, domande tendenziose, servizi faziosi contro, ovviamente rifiuta di darsi ogni regola. E no caro ruffiano le porcate falle da solo, ne sei capace, miserabile servo del pd da Santoro hai imparato solo la faziosità e non la professionalità. Sei il peggio di la 7 degno della Gruber la bambola gonfiabile del pd. Bene si fa ad evitare ogni contatto con questo schifoso pseudo giornalismo dei lacchè.

JUAN M., VERBANIA Commentatore certificato 17.02.14 21:56| 
 |
Rispondi al commento

Esiste un'Italia che è già cambiata...ma che ragionamento. Ovvio, si è adeguata!!!
Non c'è credito? Ci prestiamo i soldi per aiutarci.
Ci tagliano le scuole? Proviamo a proporre qualcosa di diverso e a coltivare orti.
Non c'è lavoro? Torniamo a zappare la terra e per combattere la criminalità che fa concorrenza sleale contattiamo direttamente gli acquirenti.
Ma è uno Stato questo? Ed è accettabile?
Lo Stato che funziona dovrebbe fucilare i mafiosi che sfruttano manodopera illegale in agricoltura, dovrebbe IMPICCARE i banchieri che ci hanno tolto l'ossigeno, dovrebbe consentire un lavoro dignitoso e la possibilità di realizzarsi nel proprio ambito a tutti.
Questo articolo non mi piace.

Mario S. Commentatore certificato 17.02.14 21:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Interessante e irrisolutivo.

teodora a Commentatore certificato 17.02.14 21:34| 
 |
Rispondi al commento

Mi piacerebbe sapere come produrre sapone dall'olio esausto, così risparmio nel comperare il sapone ed evito di andare in discarica controllata a smaltire l'olio esausto (ebbene si, io sono uno dei cretini che lo fa)

Federico T., roma Commentatore certificato 17.02.14 21:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Formigli, hai il diritto di rimanere in silenzio.Tutto ciò che dirai potrà essere usato contro di te nel blog di Beppe Grillo. : D

Anna Fideli, Olbia Commentatore certificato 17.02.14 21:28| 
 |
Rispondi al commento

R. Scannapieco: "ONESTAMENTE non è più possibile vivere in
…………………………Italia!!!….. Stiamo morendo di leggi e di
…………………………burocrazia…..Mi dispiace che le uniche due
…………………………alternative siano ormai o scappare o per chi
…………………………resta fare una rivoluzione per cacciare questi
…………………………ladri incompetenti……."………………………….


Signor Scannapieco,

tre sole osservazioni vorrei fare in riscontro al Suo commento:

- 1. Vero è che il problema della burocrazia ha raggiunto in Italia i ……limiti del pazzesco, ma vale a NIENTE riconoscere l'insostenibilità di questo nostro problema senza renderci conto che la burocrazia è figlia primogenita della nostra FURBIZIA. Dobbiamo renderci conto, cioè, che il VERO problema NON è affatto la burocrazia, ma la nostra congenita furbizia che la genera. E dobbiamo anche renderci conto che la "furbizia" NON è sinonimo di "intelligenza" - per cui possiamo, come di fatto facciamo, compiacercene e persino vantarcene - ma, al contrario, è una vera e propria malattia da curare e guarire: è, infatti, intelligenza PERVERSA, vale a dire, MALATA!

- 2. Scappare dall'Italia è una soluzione, a condizione, tuttavia, che ……quanti l'accettano sappiano che si tratta, di fatto, di ESILIO : una realtà, questa, molto amara da viversi!

- 3. La rivoluzione… "per cacciare i ladri" è solo una gran cazzata ……che lascerebbe le cose esattamente come sono perché non sono i ladri il VERO problema, ma la nostra mentalità che li crea e li porta pure in Parlamento. Ci sarebbe, tuttavia, un'altra rivoluzione che sarebbe molto interessante da fare: la Rivoluzione Culturale che radicalmente correggesse la nostra presente mentalità di SUDDITI e ci rendesse finalmente CITTADINI. Sarebbe la sola strada INTELLIGENTE da percorrere, ma occorrerebbe una Organizzazione che la gestisse ed alcuni decenni per avviarla a realizzazione certa.

C'è qualcuno del M5S che sta ascoltando? Qualcuno che capisce che senza CITTADINI non può esserci DEMOCRAZIA?

Che questo qualcuno passi parola!

jb Mirabile-caruso 17.02.14 21:10| 
 |
Rispondi al commento

Povera, la signora Renzi per poter vedere il marito è dovuta andare anche lei in televisione.

Anna Fideli, Olbia Commentatore certificato 17.02.14 20:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

nuovo post

paoloest21 17.02.14 20:43| 
 |
Rispondi al commento

buonasera blog!

Un bel post, mi piace. Nonostante tutto quello che sta succedendo al governo , e' bello sapere che esistono persone che non si lasciano sopraffare e cercano come possono di mettere in moto il paese. Conosco personalmente alcune di queste realta'e le ammiro davvero, ammiro l'entusiasmo con cui mandano avanti i progetti e la determinazione nel fare le cose. Non guadagnano da diventare ricchi ma da avere una vita dignitosa, umana e ricca di rapporti interpersonali.
E' bello sapere che ci sono anche queste iniziative e' bello potervi partecipare, coinvolgere i bambini, farli crescere adulti responsabili.
Almeno una nota positiva in tutto questo disastro che ci circonda l'abbiamo anche noi.
Quanto al teatrino che sta succedendo al governo....non ho piu' parole, guardo incredula e mi sembra davvero di vivere in un altro mondo.
Le tv stanno facendo uno spettacolo che ha come attori i nostri parlamentari, sta ridicolizzando tutto, e' tutta una farsa, uno show, la gente ci crede, sorride di Renzi dal barbiere o alla festa di paese o dalla de filippi ma porca miseria.....ma capisce che questo tipo e la sua cricca avra' (forse) in mano il paese? Ma riuscite a capire dove siamo finiti voi che votate pd e lo osannate??????


Crederò nella buona fede della base del Pd, quando quel partito arriverà ad avere nei sondaggi lo 0,001!

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.02.14 20:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.

il nuovo che avanza


""“Poi è iniziata la sarabanda del patron della Repubblica, che continua. Lui non si rende conto che io più vedo un imprenditore dietro un’operazione politica più ho conferma di tutte le mie preoccupazioni. Un imprenditore che si fa sentire”. Barca spiega all’imitatore di Vendola i metodi adottati da De Benedetti: “Un forcing diretto di sms, attraverso un suo giornalista, con una cosa che hanno lanciato sul sito ‘chi vorresti come ministro dell’Economia’ dove ho metà dei consensi. Questi sono i metodi. Legittimi, per carità. Questo è il modo di forzare, di scegliere, di discutere. Non una volta chiedendomi: ma se lo fai, cosa fai? Se io dico che voglio fare una patrimoniale da 400 miliardi di euro, cosa che secondo me va fatta, tu cosa rispondi? Mi dici che va bene?”. E spiega: “Ho rifiutato secco, ma secco in un modo… Ieri ho dovuto scrivere un sms. Attraverso Lucia Annunziata mi è arrivato un sms: “Ma se ti chiama il presidente?”. Ho dovuto mandare un sms scritto così: “Vi prego di non farmi arrivare nessuna telefonata”. L’esponente del Pd rincara: “Sono colpito dall’insistenza, il segno della loro confusione e disperazione… e poi in tutto questo ovviamente io dovrei essere quello tuo… e ovviamente c’è pure la copertura a sinistra… sono fuori, sono fuori, sono fuori di testa! C’è una cosa che si chiama umanità. Io penso che in tutta questa vicenda, oltre alla irresponsabilità politica, ci sia anche un elemento disumanizzante. ""


http://tv.ilfattoquotidiano.it/2014/02/17/governo-barca-pressioni-da-de-benedetti-per-fare-ministro-ma-ho-detto-no/266333/


ma de benedetti con che qualifica invita gente a fare il ministro ?

consultazioni a saint moritz:)

paoloest21 17.02.14 20:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ gli amici

un saluto collettivo, sto preparando la cena e ho i tempi a singhiozzo

Stasera Renzi a reti praticamente unificate, certo sono interviste, però dice molto sulla gestione del potere mediatico

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 17.02.14 20:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o t

paola....
io devo assolutamente credere che saranno gli italiani col voto democratico a riprendersi il Paese!!perchè anche io,in fondo,comincio solo a pensare alla piazza e alla cattiveria....ma voglio restare nel solco della democrazia finchè si può!!!
,,,un abbraccio

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.02.14 19:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

- Quel furbacchione di Gasparri, alias 'occhio di lince' -

Rinviato a giudizio perché,come presidente del gruppo Pdl, avendo "la disponibilità di somme di denaro provenienti dal bilancio del Senato per il funzionamento dell'ufficio di presidenza,si appropriava di 600 mila euro utilizzandoli per l'acquisto di una polizza intestata a lui personalmente, per la durata della sua intera vita e i cui beneficiari, in caso di morte dell' assicurato, erano i suoi eredi legittimi".

Gasparri,a seguito di specifiche richieste della direzione del gruppo ha poi "proceduto al riscatto anticipato della polizza, il primo febbraio 2013 (liquidata in 610.697,28 euro) e alla restituzione della somma di 600mila euro al gruppo Pdl Senato con due bonifici di 300mila ciascuno.."

Insomma, ha RESTITUITO SOLO quando qualcuno l'ha 'sgamato' e gli ha chiesto di farlo ed ha
guadagnato € 10.697 senza far nulla, cioè una cifra che corrisponde a 5/6 stipendi o salari medi. Quando, come il suo padrone, griderà alla persecuzione giudiziaria, saprete cosa rispondergli.



Gli elettori PD sono passati da Stalin a Renzi senza alcuno sforzo. Credo che nel regno animale un comportamento simile si possa ritrovare solamente negli operai delle colonie di formiche o di api.

Lorenzo C., Parma Commentatore certificato 17.02.14 19:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo cambiamento è davvero tangibile, consiglio a tutti una piacevole lettura e consiglio vivamente di seguireil blog in cui è pubblicata.
http://sergiodicorimodiglianji.blogspot.it/2013/12/dalla-sardegna-con-amore-femminile.html
Un saluto a tutti

Alessandro Ranuncolo, La Spezia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.02.14 19:45| 
 |
Rispondi al commento

vorei spezzà na lancia a favore de lussuria martrattato a sochi.... sia ben chiaro ai russi che a majetta co a scritta "sfonnateme" e a freccia che je indica er culo nun è reato!
Bonasera blogghe...poi dite che vendola nun serve a un cazzo...

luis p., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.02.14 19:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avete capito come funziona? de benedetti fa pressione sulle persone per cercare di convincerli a far parte del governo renzi, in prima persona e tramite servi compiacenti, come lucia annunziata. Il tutto per avere una bella foglia di fico "de sinistra". Fanno sempre più schifo!!!

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 17.02.14 19:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OGGI:

Udienza al processo sul caso
De Gregorio-Berlusconi
SENZA TELECAMERE.

Vedere il sito:

www.ilfattoquotidiano.it

Francesco Cagliari 17.02.14 19:42| 
 |
Rispondi al commento

Avrei voluto tanto dare il
Mio voto a qualcuno del movimento ..ma l'ho dato con piacere a Michela Murgia pur di non darlo agli altri...un suggerimento per evitare che altri ci possano criticare..evitiamo in questo blog di dire parole pesanti.grazie ragazzi

Giuseppina Naimoli Commentatore certificato 17.02.14 19:42| 
 |
Rispondi al commento

La mia posizione personale riguardo al fatto se partecipare o meno alle consultazioni con Renzi e' per andare. Che Renzi sia poco coerente, e le contrastanti sue dichiarazioni rispetto ai comportamenti lo certificano, e' ininfluente! Le nostre aspettative vanno esplicitate in modo che la nazione sappia.

Gabriele L., Magreta Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 17.02.14 19:41| 
 |
Rispondi al commento

guardate che dobbiamo vincere presto o il Paese muore del tutto!!!adesso saltano tutti i provvedimenti che erano già partiti in parlamento.si ricomincia da capo.si cambiano le poltrone.le dirigenze ecc...piddini maledettiiiii!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.02.14 19:37| 
 |
Rispondi al commento

de benedetti e prodi stanno facendo le scarpe a re giorgio, qualcuno vuol scommettere sulle dimissioni del vecchio e l'elezione del mortadella al colle ???
Cordialità

Toto A., Milano Commentatore certificato 17.02.14 19:35| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna non solo passare parola (per me da berlino é difficile...ma ci provo con parenti e amici, e semiono dubbi in forum presso i giornali), ma scalzare una classe sociale parassitaria che ha appoggi ed é emanazione di interessi che non c'entrano per nulla con quelli di una comunità, una parola che mi é piaciuta e che io usao a volte. Un paese non è solo una persona giuridica, lo Stato. È esattamente una comunità, solo interpretandolo in tal modo si conferisce una aura speciale, una essenza umana, meno selvatica. C'è gente che vale in Italia, moltissimo e c'é un potenziale buono, ma non é facile combiare. Ci vorrebbe per una volta almeno la possibilità di avere in pugno la situazione, smantellare quell'apparato di instupidimento come la televisione commerciale, importata da un condannato, quel pattume che riempie la testa e scardinare i meccanismi che incancreniscono la gestione della vita comune. Non sarà facile. E lo dico ancora una volta, la chiave è la comunicazione: far capire cose.

Felice L., estero Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.02.14 19:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Voglio proprio vedere cosa farà adesso Angelino micatantojolie !!

Paola L., Verona Commentatore certificato 17.02.14 19:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono un inprenditore e anch'io stò facendo qualche cosa in quel senso. Ma quanta fatica e rogne con uno stato contro.

luigi b. Commentatore certificato 17.02.14 19:31| 
 |
Rispondi al commento

Allora avete capito? Nei prossimi tre quattro mesi verrà fatto tutto quello che serve all'italia e poi vivremo felici e contenti.
Potevate farlo presidente del consiglio prima no? Perchè ci avete propinato monti, letta berlusconi e prodi? Bastava chiamare renzi e tutto sarebbe già stato risolto da tempo.

Le persone normali crescendo smettono di credere a babbo natale, gli italiani no, continuano a crederci fino alla morte. Ogni volta un babbo natale nuovo, e ogni volta l'italiano ci ricasca!

Raffaele M. Commentatore certificato 17.02.14 19:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


SAN REMO 2014:

Beppe Grillo, domani, sarà a San Remo.

In proposito ho scovato un articolo interessante sul web:

www.informazioneweb.org/notizie/attualita/3282-beppe-grillo-a-sanremo-panico-a-viale-mazzini.html

Francesco Cagliari 17.02.14 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Barca, buggerato dalla zanzara, confessa il modus operandi del duo de benedetti/renzi. Davvero un bel quadretto, dedicato a tutti i renzini/spartanini che leggono il blog...

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 17.02.14 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Daniel per il tuo lavoro, condivido in pieno quanto hai esposto.

Marcello Paganelli Commentatore certificato 17.02.14 19:22| 
 |
Rispondi al commento

Tristezza (pd)
per favore va via
tanto tu in casa mia
no, non entrerai mai

c'è tanta gente che ha bisogno di soffrire
e ogni giorno piange un pò
invece io voglio vivere e cantare
e devo dirti di no. . .

Paola L., Verona Commentatore certificato 17.02.14 19:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il post di oggi sugli Italiani mette in luce una realtà sommersa che non sempre viene rilevata dalle indagini statistiche. Se è pur vero che siamo inciucioni, variamente corruttibili e politicamente deboli, esiste anche l'altra faccia della medaglia. Cioè abbiamo iniziativa e spirito di solidarietà, unite alla capacità di risorgere sempre dalle ceneri. Scusate se è poco....


Ragazzi ho visto la moglie di Renzi intervistata in TV, secondo voi assomiglia un pò a Vladimir Luxuria? Ne parlano anche su altri siti, quindi non sono l'unico che ha trovato questa somiglianza.

Roby 17.02.14 19:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ok EPOSMAIL ma non dimentichiamo mai che NON si vota, perché " fra loro" dicono che votando il 5 Stelle stravince.
E questo con o senza televisione.
A ballarò poi........

Lady Dodi 17.02.14 19:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Va tutto bene, anzi, male, malissimo,pessimamente.
Però' sarei più' contento se anche i Grillini si impegnassero ad abolire (non riformare,ma abolire) il più' inutile degli enti inutili e cioè' il Senato

Vittoriano guala 17.02.14 19:17| 
 |
Rispondi al commento

Un suggerimento per Renzi.
Dovrebbe recitare tre volte ogni mattina appena alzato il famoso detto: "Dio guardami dagli amici, che ai nemici ci penso io"!
Auguro a tutti una splendida serata.
Va tutto come da copione, credetemi!

Lady Dodi 17.02.14 19:14| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=nT-yZi4JIDk

Magda

^__^

Daniela M. Commentatore certificato 17.02.14 19:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...avviso per chi è invitato in TV.
Cerchiamo di mandare i più pronti a rispondere alle domande trabocchetto.
Poi se si è intervistati dall'esterno accertarsi che
il ritorno vocale sia "istantaneo" e non ritardato.
La non istantaneità gioca a favore del giornalista che vuol farci fare brutta figura.
Concordare già prima di accettare , che se non esiste ritorno vocale istantaneo....si abbandona l'intervista.

*****

Eposmail ,. Commentatore certificato 17.02.14 19:11| 
 |
Rispondi al commento

intanto in senato stanno spiegando come probabilmente scadranno tutti i decreti previsti...sopratutto quelli relativi anche ai minimi tagli ai rimborsi pubblici ai partiti...et voilà il renzi sfascia tutto...piddiniii,vi prenderanno per il culo a vita!!la colpa è di chi vota pd!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.02.14 19:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.

la democrazia come la intendono nel piddi

""Governo Renzi, Donini a parlamentari di Bologna: “Chi non vota la fiducia è fuori”
Il segretario del partito ha voluto mandare un avvertimento all'area civatiana. E soprattutto a quegli eletti locali, come Sergio Lo Giudice, che non hanno ancora dato garanzie sul voto in attesa di vedere la nuova squadra di ministri e i contenuti del programma""


e poi parlano del m5s

ma andassero a f....irenze?

paoloest21 17.02.14 19:06| 
 |
Rispondi al commento

Tutto sommato, a conti fatti , NESSUNO ha preso un solo voto che sarebbe stato di Grillo.
Io comunque ho la massima stima della Murgia.
E prendere il 10 al primo colpo......chapeau!
lo sapete vero che il PD ha fatto carte false per "cooptarla"?
Fanno così con chiunque abbia notorietà in qualsiasi campo, o qualche illustre cognome.
Per Falcone e Borsellino, son corsi dai parenti anche se i due erano dichiaratamente di destra, Saviano che è nato di destra e non gli ha mai detto si, le figlie di Tortora, il figlio di Ambrosoli, la Levi Montalcini, che non perdeva occasione mai di dire: "Io sono una scienziata, la politica non m'interessa", e tanti altri.
Del PD, proprio del PD non c'è nessuno.

Lady Dodi 17.02.14 19:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


VIDEO DA NON PERDERE !!!!

http://www.youtube.com/watch?v=nSI9OpgbsaA


Balle a raffiche.

Il piccioto PD, adepto renziano perchè fà fashion, campione del mondo in puttanate spaziali, l'esimio e illustrissimo deputato FARAONE.

All'opera nel suo sport preferito....
Apparire in tv senza vergogna.

Gli dedico questa canzone :

""
Attenzione attenzione
è arrivato FARAONE
del PD fanfarrone
e metteo Renzi è il suo padrone.

Attenzione attenzione
è arrivato FARAONE
nel dir balle è un gran campione
e le spara a profusione

Attenzione attenzione
è arrivato FARAONE
la verità non è la sua maniera
e le spara da mattina a seraaaaaaaaa

"""
(Vinceremo ò festival !)

Dicono di voler fare cose per le quali hanno votato contro !??!!!

Non si vergognano ?


Capisc'a me

Antonio* °Cataldi (capisc'a me), Portici - NA - Commentatore certificato 17.02.14 19:02| 
 |
Rispondi al commento

I TITOLI..ONOREVOLE, PRESIDENTE, SOTTOSEGRETARIO, MINISTRO, ECCELLENZA, CONSIGLIERE,GOVERNATORE, ECC, È SOLO PROFUMO PER COPRIRE LA PUZZA DI MARCIUME...

aniello r., milano Commentatore certificato 17.02.14 19:02| 
 |
Rispondi al commento

E' vero che un raccolto di banane in Africa costa solo € 200?
Poi ce lo rivendono a € 2,50 al kg.
Tutto questo surplus di guadagno dove va a finire?

Insomma, ti fanno i conti in tasca: tu africano puoi campare con un dollaro; tu europeo puoi darmi € 2,50 al kg. E se il bulgaro può darti solo € 0,20 gliele vendi a quel prezzo?

Ma quanto vale una banana? In base a cosa si da valore alle cose? In base a quanto possono fregarti dal portafoglio??

F. Masciullo, daGrottaglie Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.02.14 18:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ED ECCO RENZINO SULL'AUTO BLU.MA LA SMART DOVE L'AVRA' LASCIATA?
GRILLO E' UN COMICO CHE SA' FARE ANCHE POLITICA. RENZI E' UN BUFFONE E BASTA.

Paola L., Verona Commentatore certificato 17.02.14 18:59| 
 |
Rispondi al commento

Il malessere del benessere

Non c'è solo l'agricoltura fra le nuove risorse umane
per affrontare la crisi. Occorre riabilitare tutte le scienze accantonate e crearne di nuove
Le popolazioni si congiungono in una forza insopprimibile, nonostante tutte le avventuristiche egemonie delle multinazionali e della monetizzazione mondiale.
Lo smarrimento della gente comune, galvanizzata dal consumismo, è solo relativo a questo periodo di liberalismo internazionale
Del resto se vogliamo considerare è un tempo assai breve
Era evidente che disparità di economie avrebbero creato
scompensi. Sarà un percorso ad ostacoli lungo e faticoso dovuto al fatto che molte regole sono state volutamente ignorate. Se poi si aggiunge agli egoismi la corruzione.
La decadenza di parti della civile convivenza non hanno remore. I diritti più elementari sono ignorati e si rende inutile e paradossale tanta fatica fatta dagli umani per raggiungere la conoscenza
Non si deve essere pessimisti alla fine prevarrà la consapevolezza dell'essere animale per la conservazione della specie. Ultime ricerche antropologiche ci dicono che nemmeno l'uomo di Neandertal si è realmente estinto
Anche nei continenti con tecnologie avanzate Il fai da te di coltivazione e allevamento, conservati da lavoratori nel tempo libero, si può estendere a sostentare la contingente crisi. Le popolazioni asiatiche intorno alla catena Himalayana e le loro millenarie condizioni indicano quanto sono ridicole e fragili le certezze del benessere
Siamo ridicolmente patetici raccontare il nostro malessere a miliardi di affamati .

Rosa Anna 17.02.14 18:57| 
 |
Rispondi al commento

SPUSETA, ti immaginavo un ragazzino di vent'anni.
Sei una persona incredibile, lasciatelo dire!
Anch'io mi preoccupo di figli e nipoti, altrimenti seguire le vicende politiche d'Italia ....è molto meglio delle Telenovele.
Mai avrei immaginato ( mi interesso di politica da poco) che ci fossero in giro tanti minus habens.
Al Potere poi!

Lady Dodi 17.02.14 18:54| 
 |
Rispondi al commento

la rivoluzione che vogliamo passa anche per queste iniziative: cambiare si puó ed il nostro modello di vita, le nostre aspirazioni, i nostri obbiettivi devono subire modificazioni significative: il lavoro non sará piú un diritto ma un dovere, nessuno verrá lasciato solo. Il singolo vivrá grazie agli altri e gli altri vivranno grazie al singolo.

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.02.14 18:53| 
 |
Rispondi al commento

PRENOTAZIONE DI UNA VISITA OGGI:

10 AGOSTO CON IMPEGNATIVA
12 MARZO A PAGAMENTO (120€)
SEMPRE ALL'INTERNO DELL'OSPEDALE
POI, CHI HA IL MEDICO PARENTE
UNA SETTIMANA CON IMPEGNATIVA

FINCHE' CI SARA' GENTE CHE SI MISCHIA A QUESTO SISTEMA CORROTTO,NON NE USCIREMO
FORZA M5S!!!!

Paola L., Verona Commentatore certificato 17.02.14 18:52| 
 |
Rispondi al commento

CAPORETTO 2008+6
Tramonti a Nordest


ABBIAMO VINTO, NON SI DIVIDE.

2004: 300.000

2009: 200.000

2014: 130.000

-------------------------------

Comunque, hanno vinto.


^_^


.

epe pepe 17.02.14 18:52| 
 |
Rispondi al commento

Il Pd in Sardegna ha vinto non tanto per merito proprio, quanto per demerito di cappellacci plurindagato, rinviato a giudizio e in attesa di sentenza.


IL PADRINO (uno) DI RENZI,
l'ARRIVISTA SENZA SCRUPOLI

Ledeen è stato la mente della strategia aggressiva nella Guerra Fredda di Ronald Reagan, è stato la mente degli squadroni della morte in Nicaragua, è stato consulente del Sismi negli anni della Strategia della tensione, è stato una delle menti della guerra al terrore promossa dall’Amministrazione Bush, oltre che teorico della guerra all’Iraq e della potenziale guerra all’Iran, è stato uno dei consulenti del ministero degli Esteri israeliano.
Oggi Michael Ledeen è una delle menti della politica estera del segretario del Partito democratico Matteo Renzi. Forse è stato anche per garantirsi la futura collaborazione di Ledeen che l’allora presidente della Provincia di Firenze si è recato nel 2007 al dipartimento di Stato Usa per un inspiegabile tour. Non è un caso che il segretario di Stato Usa John Kerry abbia più volte espresso giudizi favorevoli nei confronti di Renzi. Ma sono principalmente i neocon ad appoggiare Renzi dagli Stati Uniti. Secondo il “New York Post”, ammiratori del sindaco di Firenze sarebbero gli ambienti della destra repubblicana, legati alle lobby pro Israele e pro Arabia Saudita. In questa direzione vanno anche il guru economico di Renzi, Yoram Gutgeld, e il suo principale consulente politico, Marco Carrai, entrambi molti vicini a Israele. Carrai ha addirittura propri interessi in Israele, dove si occupa di venture capital e nuove tecnologie. Infine, anche il suppoter renziano Marco Bernabè ha forti legami con Tel Aviv, attraverso il fondo speculativo Wadi Ventures e, il cui padre, Franco, fino a pochi anni fa è stato arcigno custode delle dorsali telefoniche mediterranee che collegano l’Italia a Israele.

orlando g., torino Commentatore certificato 17.02.14 18:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe non sarà il caso di far votare quì #nonconsultazioneconrenzi..!!...un vorrei che qualcuno dei ns si fosse bevuto il "cervello" e volesse andare ad incontrarlo...!!

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 17.02.14 18:51| 
 |
Rispondi al commento

PAOLO EST e TUTTI. Mi hanno appena detto che Pigliaru NON è iscritto al PD.
Nemmeno il Sindaco Marino, sapevo.
Ormai ci si vergogna di essere iscritti al PD!

Lady Dodi 17.02.14 18:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vabbuo'--

mi consola il fatto--

VINCIAMO NOI<<<<<<<<<<<< ;)

mary dg 17.02.14 18:48| 
 |
Rispondi al commento

Secondo Repubblica, turborenzi farà una riforma al mese. Già promessa quella costituzionale a febbraio.
Oggi è 17, il governo ancora non è fatto, serve tempo.
Farà una riforma costituzionale in 4 giorni?
Ma anche Dio andava a settimane! Siamo nelle mani di irresponsabili.

mario45 massini, roma Commentatore certificato 17.02.14 18:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

voglio andare al votooooooooooooo!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.02.14 18:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Lady Dody
Carissima ... oggi sto entrando per la 4a volta negli anta, qualche anno fa non avrei mai pensato di entrarci in condizioni cosi' sfavorevoli e contrarie, anche per i miei 7 figli e 6 nipoti che dovranno ritengo cavarsela per il futuro senza di me, andando incontro ad uno sfasciume e marciume totale di questa italia, che abbiamo ricostruito nel dopoguerra.
Sono demoralizzato e mi sto dichiarando vinto.

spuseta 17.02.14 18:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Belli e in palla.guardare a vista quello che stà succedendo.E cominciata la guerra per bande a caccia di posti nella squadra di governo.Quale governo?ESTOTE PARATI***** il colpo di scena è dietro l'angolo,potrebbero sparigliarsi le carte e chi credeva di avere l'asso pigliatutto,l'unica cosa che può prendere.... è prenderlo in quel posto.Mai niente va come si spera che vada,la palude riserva sempre sorprese ,e potrebbe diventare rapidamente pantano......meditate gente meditate..........

gattacicova 17.02.14 18:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ESISTE UN'ITALIA CHE NON CAMBIERA' MAI

Girando un pò il mondo (e quasi tutta l'Italia) ho visto di peggio, ma ho visto anche di meglio.
Ora, io sono molto critico, nei confronti del nostro paese. Ma solo per il semplice fatto
che personalmente ambisco ad un'Italia migliore.
Da convinto filonorvegese, sostengo che in Italia purtroppo non si arriverà mai a livelli sociali
e civili così alti.
Ad oggi,non esiste il terreno, o il tessuto sociale, idoneo ad uno sviluppo simile.
Tendenzialmente, perchè siamo figli di una cultura
contorta e piena di contraddizioni.
E, come vediamo, queste contraddizioni si esprimono in un elevato disagio sociale,
dissociabile dalla condizione economica odierna.
Il rischio, è poi quello, dello scontro
sociale.
Sostengo anche, che l' eccezione non conferma
la regola, ma la insidia.
E, che quindi, ci siano certamente molte "isole felici" in Italia.
Purtroppo però il mare in burrasca, che le bagna, è molto più vasto.
Ne buonisti ne disfattisti, ma in modo obbiettivo,
individuare e distinguere il buono dal marcio del nostro paese per migliorarlo.
Il bicchiere è mezzo vuoto o mezzo pieno ?
Il bicchiere, va solo riempito.

PS:MAI DIRE MAI

Giovanni M., Cambiago Commentatore certificato 17.02.14 18:33| 
 |
Rispondi al commento

Consiglio per migliorare la legge elettorale "renzusconcellum":
La percentuale di voti minima che assegna il premio di maggioranza venga decisa a fine scrutinio. La decisione deve essere presa dopo consultazione in streaming da effettuarsi al Nazareno...
Mi stupisco che qualcuno non l'abbia ancora proposto.
Che paese di merda...

simone calligaris Commentatore certificato 17.02.14 18:26| 
 |
Rispondi al commento

potete dirmi se si apre questo link ? grazie


https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10202378451895978&set=a.3281141080716.141301.1633237590&type=1

Er Caciara ....... Commentatore certificato 17.02.14 18:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Noi popolo Italiano vogliamo sapere come mai va al governo uno di sinistra e le azioni di mediaset salgono . Cosa sanno i mercati che il popolo non può sapere .

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 17.02.14 18:25| 
 |
Rispondi al commento

Grillo!!!Cazzo non riesco ad iscrivermi al 5 Stelle!!!!!Ho provato con la mia Email,magari ho fatto casino e non riesco più ad iscrivermi...aiuto!!!!!

Camillo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.02.14 18:25| 
 |
Rispondi al commento

caro Movimento,

non va bene questa forma di "ostracismo" per chi si impegna e partecipa a programmi televisivi riportando serenamente la vostra linea politica. Mi riferisco al seguente articolo (ammesso che sia attendibile) sul senatore Cotti al programma Ballarò:
"M5s, Grillo scomunica il senatore Cotti:
"

Avete bisogno di una maggiore e migliore presenza mediatica, senza rinunciare alla presenza sul territorio e al rispetto dei valori etici che caratterizzano il movimento.

Saluti,
Maurizio

Maurizio Fenati 17.02.14 18:23| 
 |
Rispondi al commento

Fondi Pdl, la procura di Roma chiede il rinvio a giudizio per Maurizio Gasparri

http://www.adnkronos.com/IGN/News/Politica/Fondi-Pdl-la-procura-di-Roma-chiede-il-rinvio-a-giudizio-per-Maurizio-Gasparri_321236288719.html

Quanta brava gente... vero? Tutti che vogliono fare il bene dell'Italia e degli italiani

3mendo 17.02.14 18:23| 
 |
Rispondi al commento

Se osservate bene l'atteggiamento di pinocchio, noterete espressioni mongoloidi accentuate
( scusandomi per i portatori di sindrome ),ma è un dato di fatto!!!

spuseta 17.02.14 18:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ONESTAMENTE non è più possibile vivere in italia!!! troppe leggi e troppi adempimenti che non è possibile conoscerle tutte e rispettarle tutte. Stiamo morendo di leggi, di burocrazia e di presunzioni che invertono l'onere della prova in modo diabolico come la presunzione per le società della redditività del 6 per cento degli immobili. Provateci voi a chiedere all'inquilino il 6 per cento del valore dell'immobile ogni anno ! Poi se avete un credito iva da compensare oltre i 10.000 euro o un credito di imposte dirette oltre 15.000 euro dovere rivolgervi ad un professionista che deve garantire il credito, e chiaramente si dovrà far pagar caro perché deve fare una pratica ed un'assicurazione ed assumere dei rischi. Per non parlare delle norme antiriciclaggio dove il professionista deve conservare un dossier per ogni cliente con l'obbligo di individuare le operazioni sospette al pari di un militare della guardia di finanza. Siamo alla frutta e tutto questo non è più sostenibile oltra ad una tassazione oltre ogni limite di sopravvivenza. Sulla casa anche sfitta paghiamo imu, imposte dirette, tares ecc. ecc. e tutto il guadagno va allo stato, cioè ai politici che se lo mettono nelle loro tasche ed in quelle dei loro compagni di merenda senza fare nulla per ridurre sprechi e spesa. Mi dispiace che le uniche due alternative siano ormai o scappare o per chi resta fare una rivoluzione per cacciare questi ladri incompetenti e riprenderci il bottino che ci hanno sottratto che a dispetto delle leggi a carico dei cittadini nessuno controlla, perché loro sono la casta al di sopra di ogni legge e giudizio e possono rubare per rimanere impuniti per legge o per prescrizione dei termini giudiziali come avviene sempre per i processi contro di loro.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 17.02.14 18:22| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Grazie Anna e Giorgio per l'intervento a mia difesa.
Io pensavo che la storia fosse chiara e che tutti avessero recepito il concetto che in Sardegna erano state presentate due liste differenti del movimento e che una delle due fosse piena di personaggi poco credibili; questo fatto ha creato notevoli dissapori che non sono stati quietati, quindi, per evitare di infangare il buon nome del movimento, il simbolo non è stato concesso a nessuna delle due liste e non ci si è presentati.
Questo fatto per me è stato molto grave e dà il polso della situazione attuale nei confronti del movimento che viene assalito come il carro dei vincitori da chiunque vuole una scorciatoia in politica.
questo ha facilitato le cose al PD che non ha trovato rivali.
Tutto questo VA ASSOLUTAMENTE EVITATO, PERCHE' CHI SI ESTRANEA DALLA LOTTA E' SEMPRE IN TORTO E FAVORISCE GLI AVVERSARI che non desiderano altro che sempre meno gente vada a votare.

antonella b., Cremona Commentatore certificato 17.02.14 18:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

grande cosa l'empatia

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 17.02.14 18:17| 
 |
Rispondi al commento

Il vero problema è che il 10% della popolazione italiana detiene il 50% dell'onestà e dell'intelligenza rimasta nel paese. Ma ciò che è drammatico è che sono pure tutti emigrati all'estero.



fabio martello Commentatore certificato 17.02.14 18:16| 
 |
Rispondi al commento

o t

strano però che da giorni i commenti sul fatto quotidiano siano difficili e lungi da postare...proprio nei giorni in cui parlare solo di renzi...

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.02.14 18:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I HAVE A DREAM

Siamo 9 milioni di voti!?!?!!!

immaginate se solo 1/10000 decidano di organizzarsi per l'acquisto di pannelli fotovoltaici e un nostro portavoce contatti direttamente una azienda produttrice, con quale forza può contrattare il miglior prezzo per il top della gamma.

I HAVE A DREAM

Trovare sul portale un tastino che mi porti in un'area dove vengano decise/proposte acquisti da intraprendere, dato un tempo e7o un numero minimo di adesioni, si attivi una struttura pianificata che coordini l'attività.


ABBIAMO UNA FERRARI!!!
MA CONTINUIAMO IMPERTERRITI A PROSEGUIRE A SPINTA E CON LA MARCIA INSERITA!!!

Antonello B., Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 17.02.14 18:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con la vittoria del PD s'ho' pigliaru tutti i sardi in to' o' cxxo.
meno i parassiti.

spuseta 17.02.14 18:06| 
 |
Rispondi al commento

Io penso che il vero problema sia il riuscire a convincere chi non si fida più della politica a tornare a votare.
Questo ormai è anche un nostro problema da quando siamo entrati in parlamento perchè per il disaffezionato che non segue la politica, quindi evita anche di informarsi in rete, siamo come gli altri.
È ciò che mi sento ripetere continuamente da queste persone.
Non ti danno neanche il tempo di fargli vedere i nostri lavori...ti mandano a fanculo appena apri bocca.
Urge trovare un metodo efficace...che facciamo li sequestriamo e li leghiamo avanti a un pc?

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 17.02.14 18:06| 
 |
Rispondi al commento

Pensavo una cosa: ma non è che era tutto calcolato?
Renzi Presidente del Consiglio e Letta alla prossima Presidenza Europea?

Armando ., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.02.14 18:04| 
 |
Rispondi al commento

Visto e considerato che Enrico Letta ha fallito dimostrando di essere un incapace.. deve essere obbligato a riposo senza percepire né stipendi, né vitalizi di nessun genere http://www.montemesolaonline.it/Lettera_Aperta_direttori-stupidi.htm

Cosimo Coro, Montemesola Commentatore certificato 17.02.14 18:02| 
 |
Rispondi al commento

l'immagine dell'italia.... la fanno i politici? o la vogliamo fare noi!

Roberto F. Commentatore certificato 17.02.14 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Straordinario risultato di Francesco Pigliaru?! Ah ah ah ah ah Chiamasi "Il canto del Cigno" del PD alias "La vittoria di pigliar.......no, stop, sono una lady. Di notevole età, oltretutto.
Ma fatemi ridere ah ah ah ah ah.....
Perché adesso ESIGIAMO da Matteo e quel Pigliaru, la soluzione di TUTTI i mali d'Italia e di Sardegna.
In un battibaleno, che loro sono bravi ah ah ah ah..

Lady Dodi 17.02.14 18:01| 
 |
Rispondi al commento

Io invece alle consultazioni col grullo ci andrei! Mi basterebbe due minuti e gli direi : le riforme del lavoro proposte da chi non ha mai lavorato un giorno nella sua vita non sono credibili! Mi faccia avere il suo curriculum( vuoto) e si cerchi un lavoro dopo possiamo parlarne! Provi un qualsiasi lavoro almeno saprebbe perlomeno cosa significa avere un po di dignità!AAAAAAAH!

Marini Davide 17.02.14 17:58| 
 |
Rispondi al commento

Bello il post. E' davvero un peccato che l'Italia sia governata da dei debosciati.

GIANNI PARLANTE, ITALIA Commentatore certificato 17.02.14 17:57| 
 |
Rispondi al commento

Sera quasi a tutti.........che dire,sono film già visti,non si fermeranno se non li fermeremo.

leo c., roma Commentatore certificato 17.02.14 17:56| 
 |
Rispondi al commento

la barzelletta delle 17:55

""La segreteria nazionale del Pd non aspetta a mettere “il cappello” sulla vittoria di Pigliaru: “Lo straordinario risultato di Francesco Pigliaru è il frutto del grande lavoro del Pd sardo e il segno di un cambiamento importante per l’isola e per il Paese – dichiara il portavoce Lorenzo Guerini - Un successo costruito tra la gente, nel territorio, con il vento della novità che viene dal nuovo Pd di Matteo Renzi. Non sfugge a nessuno il significato politico più generale di questa prova per la quale ringrazio i militanti, gli elettori, i volontari e tutto il partito che ci ha creduto fino in fondo”. “Si è cambiato verso in Sardegna, si sta cambiando verso in Italia, a dimostrazione di un ritrovato protagonismo dei democratici” aggiunge il responsabile Organizzazione del partito Luca Lotti.""

vogliono vendere pentole...

aspettiamo i voti cari amici del piddi, mi sa che avete sottttratto un altro 15 per cento al vostro magro consenso sardo...et ringraziate sel et rc!

altro che matteuccio!!

paoloest21 17.02.14 17:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Signor Cigolotti e Antonella, scusatemi avevo capito male.
E' che a forza di subire stalking dai piddini ormai , urlo appena ne sospetto l'odore!
Non preoccupatevi per la Sardegna, i Sardi prima che il 5 Stelle arrivi con la prossima "tornata" si renderanno conto di essere la Regione che ha avuto più Presidenti della Repubblica e Capi partito che abitanti e ciononostante è la Regione più vilipesa d'Italia.

Lady Dodi 17.02.14 17:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il M5S non può allearsi con nessuno.
Sono tutti contro di lui e chi lo proporrebbe sarebbe per fregarlo.
Se qualcuno ci vuole abbiamo un programma.
Che dica quali punti vuol realizzare subito, prima di tutto il resto e forse, ma forse, ne potremmo parlare.
E non è nemmeno detto che ci potremmo stare.
Io la penso così.

GIANNI PARLANTE, ITALIA Commentatore certificato 17.02.14 17:53| 
 |
Rispondi al commento

siamo in un Paese strano,folle,assurdo ma è il nostro Paese e dobbiamo riprendercelo!!!
M5S senza se e senza ma!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.02.14 17:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Uè, uè, ragazzi, calmini. Credo che Antonella di Cremona intendesse dire che i gruppi che volevano presentarsi con la lista dei 5 stelle non si sono messi d'accordo tra di loro, perciò Grillo non gli ha concesso il simbolo! Quindi Antonella ha ragione. Chi ha sbagliato sono quei sardi che non hanno sfruttato l'occasione di le levarsi dalle scatole i soliti noti. E al contempo ho avuto la conferma del perché Grillo abbia negato il simbolo a chi, a quanto pare, non condivide gli ideali del no movimento, ma più semplicemente voleva saltare sul carro del vincitore, prova ne sia il risultato delle regionali in Sardegna. Scusate lo sfogo.

Anna Fideli, Olbia Commentatore certificato 17.02.14 17:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se non e' bipolare
se non e' narcisista-egocentrico
se non e' ipocondriaco
se non e' ninfomane
se non e' cleptomane
se non e' ultracentenario---

-non puo' essere un politico italiano standard---

altrimenti parliamo del movimento 5 stelle--
ragazzi siete la nostra stella del mattino -grazie-

mary dg 17.02.14 17:51| 
 |
Rispondi al commento

I dipendenti pubblici, caro SPUSETA sono parassiti ma soprattutto CLIENTES!
E' incredibile come la pensiamo uguale. Qualcuno potrebbe persino pensare che siamo una stessa persona che si risponde!
E invece siamo DUE, si sappia. Lui a Torino ed io a Bergamo.
Accidenti, prima o poi dobbiamo farci una chiacchierata!
La può fare una poesia su Pigliaru? Il nome si presta fin troppo!

Lady Dodi 17.02.14 17:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro LUIGI LUCI, sa perché NON si vota?
Perché il 5 Stelle, altro che il 25 per cento! Ormai , a detta di tutti, sta arrivando al famoso 51.

Lady Dodi 17.02.14 17:45| 
 |
Rispondi al commento

Serve una rivoluzione.
Ma voi italiani siete siete solo CHIACCHIERONI ...
Non volte di meglio né per voi, né per i vostri figli.
Vergognatevi!

Carel 17.02.14 17:45| 
 |
Rispondi al commento

In Sardegna l'affluenza rispetto alle scorse elezioni è scesa del 15 per cento.
Quindi in teoria noi avremmo fatto quel 15, magari un'altro 5 per cento e tornato ai partiti...quindi al massimo il 20 e quindi un'altra volta terzi.
Amen

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 17.02.14 17:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro SPUSETA io spero abbia vinto Pigliaru/PD.
Così invece di dire d'ora in poi " la Vittoria di Pirro", si dirà la Vittoria di Pigliaru!
Se lo immagina? Quelli di Olbia che vogliono aggiustato tutto SUBITO, lamentele da ogni parte, rinfacciamenti per quello che han combinato nel tempo e pure per quello che ha fatto Berlusconi!
Dopo "questa" spariranno per sempre!
Mi dia conferma che voglio festeggiare!
Ottima la Murgia, che mi piace moltissimo: farà strada!

Lady Dodi 17.02.14 17:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sono convinto e mi convinco sempre di più, che la -VITTORIA- sia veramente a portata di mano.
Voglio però comunque prefigurare uno scenario di questo tipo.
Supponiamo che si vada al ballottaggio tra i 5 stelle e il PD e o NFI!!Mi chiedo:
-che indicazione di voto darà il partito che resterà fuori dal ballottaggio?
Secondo non abbiamo ancora finito di vedere completamento lo schifo!!!! W 5 STELLE.

Luigi Luci 17.02.14 17:41| 
 |
Rispondi al commento

iO PENSO CHE QUEL 38% DEL 50% CHE E'ANDATO A VOTARE SIANO TUTTI DIPENDENTI PUBBLICI!!
PARASSITI DOC

spuseta 17.02.14 17:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La metà dei Sardi non è andata a votare, convinta che nulla possa cambiare; così, hanno ancora vinto le catene di S.Antonio del consenso, quelle che estorcono il voto con una "promessa", quelle della cambiale da incassare ad ogni tornata elettorale; sono comunque orgoglioso d'aver dato il mio voto a Michela Murgia, che purtroppo, con il 10% o poco più, credo non avrà nessun eletto al Consiglio Regionale per effetto della legge elettorale che vige in Sardegna, ancora più infame dell'infame "porcellum", ma pazienza: quel 10%, non è che l'inizio (mai nessun'altra aggregazione dichiaratamente autonomista ha raggiunto queste percentuali)....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.02.14 17:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ANTONELLA di CREMONA.
Dissento TOTALMENTE!
Con chi dovrebbe mettersi d'accordo il 5 Stelle?
Questo lo può dire solo chi gli vuol male o non capisce assolutamente nulla!

Lady Dodi 17.02.14 17:39| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io ho capito una sola cosa che i partiti almeno la maggior parte di loro tranne ilM5S e forse la lega hanno paura del voto.

Leo C., Torino Commentatore certificato 17.02.14 17:39| 
 |
Rispondi al commento

Per coloro che votano PD:

MA NON VI RENDETE CONTO CHE STATE TOGLIENDO OSSIGENO ALL'ARIA CHE RESPIRATE?

spuseta 17.02.14 17:38| 
 |
Rispondi al commento

In sardegna col 38% del 50% si pigliano tutto il cucuzzaro.
La prossima volta che sento un sardo lamentarsi lo mando affancxx.

spuseta 17.02.14 17:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ha ragione ALE !
MA QUALE METTERSI D'ACCORDO! Vacci tu a "dormire col morto"!

Lady Dodi 17.02.14 17:32| 
 |
Rispondi al commento

http://tv.ilfattoquotidiano.it/2014/02/17/m5s-no-a-consultazioni-con-renzi-morra-non-giochiamo-a-poker-con-baro/266306/

Sempre meglio, bravi i nostri ragazzi! Con bari e delinquenti non abbiamo nulla a che fare.

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 17.02.14 17:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un'altra volta quelli del movimento 5 stelle si mettevano d'accordo e tutto questo non sarebbe successo!

antonella b., Cremona 17.02.14 17:22 | Segnala commento inappropriato

------------------------------------------------

Te sei una perfetta imbecille ed hai caputo tutto! Applausi a scena aperta per te genio!!!!

Ale 69 Commentatore certificato 17.02.14 17:29| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

I giornalisti cantano vittoria all'unisono.
Hanno salvato i loro finanziamenti pubblici ancora una volta.
Ragazzi, se Berlusconi ha avuto mai ragione in una cosa, è stato quando ha detto che in 50 anni la DC e la sinistra italiana ha mosso benissimo le sue pedine per occupare magistratura, scuola e informazione pubblica piazzando ai posti giusti le clientele più importanti.

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 17.02.14 17:28| 
 |
Rispondi al commento

In attesa dell'eventi...quarche cartoon??

http://youtu.be/DZUkd2pfCME

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.02.14 17:26| 
 |
Rispondi al commento

Non so quante italie ci sono, di sicuro so che c'è una massa di coglioni che ha deciso di "punire" i principali partiti con l'astensionismo elettorale, facendo così un enorme regalo Pd e Pdl, che perdono paccate di voti e mantengono le stesse percentuali di prima. O M5S si fa "carico" del problema o non cambierà nulla.

Fulvio G. Commentatore certificato 17.02.14 17:24| 
 |
Rispondi al commento

IL PD in Sardegna vince a mane basse.

Io sto paese di merda lo ODIO, anzi, perdonatemi soprattutto ODIO gli italiani!

ITALIANI ANDATE AFFANCULO! VI MERITATE DI MANGIARE MERDA!

Ale 69 Commentatore certificato 17.02.14 17:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GRAVISSIMO ABUSO DEL DIRITTO ALLA DIFESA, DEL DIRITTO AD ESSERE TASSATO IN BASE ALLA CAPACITA' CONTRIBUTIVA E GRAVISSIMO ATTENTATO ALLA LIBERTA' DELL'INDIVIDUO CON INVERSIONE DI ONERE DELLA PROVA CHE E' DIFFICILE DA SMONTARE ED IL TUTTO PER FARE CASSA A DISPETTO DEI DIRITTI DI OGNI CITTADINI E PER CONTINUARE A RUBARE COME E PIU' DI PRIMA.

http://www.ilgiornale.it/news/economia/ritenuta-automatica-20-su-tutti-i-bonifici-dallestero-993176.html

Dal primo febbraio è entrato un vigore un codicillo che assoggetta a ritenuta d'acconto del 20% qualsiasi bonifico estero in entrata, percepito da una persona fisica.
Tanto che spetta al contribuente dimostrare che le somme non hanno natura di compenso "reddituale". Intanto, però, le benche incassano. Un procedura che non convince affatto la Commissione europea che analizzerà se la ritenuta automatica del 20% viola o meno il principio della libertà di movimento delle persone.

Le specifiche applicative si trovano nel provvedimento 2013/151663 del direttore dell'Agenzia dell'Entrate del 18 dicembre scorso. Come spiega il Sole 24Ore, "il prelievo è frutto della decisione di considerare ogni bonifico proveniente dall'estero e diretto a una persona fisica italiana, come una componente reddituale imponibile, salvo prova contraria che deve essere data dal contribuente che riceva la somma sul proprio conto corrente". Insomma, ci troviamo davanti a una trattenuta che va a mettere le mani in tasca anche al contribuente il cui importo ricevuto o bonificato non abbia una connotazione reddituale ma unicamente patrimoniale. Da qui i dubbi di Bruxelles. Fonti comunitarie hanno, tuttavia, fatto sapere che al momento non è possibile decidere in un senso o nell’altro perché molto dipende dall’attuazione pratica e dall’effettiva possibilità per i cittadini di dimostrare che i pagamenti non corrispondono al reddito.

E' UNA ORRENDA PRESUNZIONE DI EVASIONE A BENEFICIO DI BANCHE E FISCO, UN VERO TERRORISMO FISCALE PER FARE CASSA!!!

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 17.02.14 17:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.

questi decreti quando li attuano??

quasi 1000 parlamentai e spolpa italia al governo??


e questa napolitano e il parlamento europeo non lo vedono??

Francia : 321 senatori eletti per 9 anni. Dopo questa data, il termine è stato ridotto a 6 anni mentre il numero di senatori aumenterà progressivamente a 346 nel 2010. I Senatori sono eletti a suffragio indiretto da circa 150.000 grandi elettori: sindaci, consiglieri comunali, delegati dei consigli comunali, consiglieri regionali e deputati.

L'Assemblea Nazionale è formata da 577 membri noti col nome di deputati, eletti in un collegio elettorale uninominale a doppio turno, con la seguete distribuzione:

USA numero di componenti dell'assemblea di tipo parlamentare- attualmente è di 435
Il Senato è invece formato da 100 membri (2 per ogni Stato federato).

in germania:

La prima camera, il "Bundestag", ha 614 deputati (ma il numero può variare da una elezione all'altra) che sono eletti dal popolo ogni 4 anni. Nella sua funzione corrisponde alla "Camera dei deputati" in Italia. Qui vengono elaborato, discusso e approvato tutte le leggi.
La seconda camera, il "Bundesrat", è invece una rappresentanza delle regioni. Questa camera ha solo 68 deputati che non sono eletti dal popolo, ma sono delegati dai governi delle regioni.
IN ITALIA??

solo in italia 945 a dodicimilaeuro mensili per 14 mensilita piu vitalizio, perche in italia quando sei entrato e fatta!
solo in parlamento e' posto fisso signor monti??
ma le non sostiene che il lavoro fisso e noioso??
forse vale solo per il popolo che lavora???
ITALIANI E NELLE PICCOLE FRASI CHE QUESTA GENTE DICE DURANTE LE INTERVISTE PER TELELOBOTOMIZZARE CHE DOVETE CERCARE IL VERO DI CIO CHE STANNO ARCHITETTANDO!!


QUESTA LEGGE QUANDO VIENE CAMBIATA? (PIANO PIANO) PERCHE NELL'EUROZONA NON CI AVETE PORTATO (PIANO PIANO) A PROPOSTIO CE LO AVETE CHIESTO?


spegniamo il consumismo REAGIAMO RITIRATE TUTTO DA POSTE E BANCHE VEDIAMO SE IL POPOLO E ANCORA SOVRANO??!!

sandro b. Commentatore certificato 17.02.14 17:15| 
 |
Rispondi al commento

Certo che esiste un'Italia diversa da quella raccontata in TV.
E' l'Italia che dopo un'alluvione prende i secchi e toglie l'acqua ed il fango, senza attendere "Lo Stato".
E' l'Italia che non ha la pazienza di seguire le leggi cavillotiche per capire se ha diritto o meno ad una detrazione ... e preferisce pagare.
E' l'Italia che non si aspetta nulla perchè sa che chi ci governa non pensa che al proprio tornaconto.

Questo vale da Nord a Sud, da Vetta d'Italia a Lampedusa.
Ma questo la TV non lo dice!

Claudio R. Commentatore certificato 17.02.14 17:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ha me è sempre stato detto che le m...de non profumano, nessuna speranza.

virus 1953 17.02.14 17:13| 
 |
Rispondi al commento


CARO ALEX NON HAI CAPITO BENE, E' QUESTIONE DI DIGNITA' POLITICA, RENZIE FINO AD ORA HA DETTO TUTTO E IL CONTRARIO DI TUTTO, BELLA DIGNITA', VEDI COME HA TRATTATO LETTA...AUGURI E BUON GOVERNO, SI SALVI CHI PUO'. G.POLIZZI.

GIUSEPPE POLIZZI 17.02.14 17:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

c'è solo una cosa che può far veramente incazzare gli italiani... toglier loro le partite di calcio!!!!
per il resto anche se i politici mandano tutto in fiamme non alzano il culo

Allessandro Dazzi Commentatore certificato 17.02.14 17:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

peggio di certe simil telefonate su skype non può andare,
no aspetta, lo si vuole delegittimare nonostante la tanto sbandierata costituzione sia dalla sua parte
non è molto onorevole, infatti

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 17.02.14 17:07| 
 |
Rispondi al commento

O.T.
sardegna: questi del pd più sbagliano, più vincono.
e non mi dite che non c'erano i 5 stelle, che la metà della popolazione non ha votato, che i risultati percentuali sono in calo.

sono proprio stufa, perdere tempo, farmi venire l'ulcera e poi 4 dementi infinocchiano tutti quanti.
basta.

nike di samotracia. ., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.02.14 17:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

------------------------------
Eliminare la corruzione politica.
Eliminare tre quarti dei politici e loro faccendieri.
Eliminare pensioni e stipendi d'oro pagati con soldi pubblici.
Pensioni max. 3000 € e stipendi pubblici max. 5000 €, chi non è d'accordo va nel privato.
Eliminare chi NON ha la fedina penale immacolata e chi è indagato.
Tenere sempre sotto controllo l'operato di coloro che amministrano denaro pubblico.
La politica deve adeguarsi alla crisi e fare sacrifici economici.
COME DI POTRA'PAGARE IL DEBITO PUBBLICO QUANDO L'APPARATO POLITICO ASSORBE IL 52% DEL P.I.L.? IMPOSSIBILE CON QUESTO TENORE DI VITA DELLA POLITICA. L'ITALIA E' FALLITA.
Più semplicemente basterebbe avere un governo come quello dell'Austria o dell'Olanda o di altri paesi nordici e anche un popolo con una coscienza sociale un pò più vicina ai paesi sopra citati.
Adesso Renzi in qualche mese risolve tutto, per chi ci crede, e dopo saremo come i migliori paesi europei. M5S restate solo voi per cambiare le cose.

Pietro Z., Padova Commentatore certificato 17.02.14 17:07| 
 |
Rispondi al commento


o.t.

un personaggio che si potrebbe assinilare al ss potrebbe , dico potrebbe, essere

""Bertoldo è un contadino robusto, corpulento e assai rozzo, capace di rispondere solo per le rime e di salvarsi con l'imbroglio e le buffonate dagli impicci.""

un personaggio di

Giulio Cesare Croce

paoloest21 17.02.14 17:06| 
 |
Rispondi al commento

Difficile cambiare le opinioni nelle persone a meno che si trovino in necessità impellenti
Nel giugno2012 mi sono spesa fino al punto di dover affrontare una cardioversione Per proporre qualcosa di simile al gat di Scansano. Per salvare la valle dove vivo
L'idea non era neppur mia eravamo alcuni cittadini
Tutti ci davano ragione però non si è mosso nulla di concreto e fra due mesi alle prossime votazioni della mia città voteranno chi cementifichera la valle.
Iniziative indubbiamente valide c'è ne sono ma non bastano.
Intanto le lobby che sospingono la commissione dell'unione europea si fanno sempre più forti e pressanti
Chi ha avuto l'idea per esempio di porre il controllo sulle sementi degli orti e impedire di riprodurle e chi settimana scorsa ha dato il via ai nuovi OGM ?

Rosa Anna 17.02.14 16:55| 
 |
Rispondi al commento

lo state sottovalutando, il fq ha spulciato nel suo passato ma non ci sono feriti o prigionieri, detto dai suoi avversari, solo dubbi, nemmeno un cadaverino
è furbo


ce lo teniamo 30 anni renzie, okkio eh, se supera i primi round in piedi ci mette al tappeto lui


a grandi ambizioni devono corrispondere degni avversari o si torna a casa con la coda tra le gambe,


Dallo spoglio delle schede elettorali in Sardegna, più che un'italia che cambia, vedo il triste replicarsi di un'italia masochista. Mah...

Anna Fideli, Olbia Commentatore certificato 17.02.14 16:49| 
 |
Rispondi al commento

era meglio quel pacioccone di Bersani, o quel turtlein di Prodi, :)))


se la suonano a me, hanno buone probabilità di suonarla anche a renzie ;)

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 17.02.14 16:46| 
 |
Rispondi al commento

se mi date il via posso fargli da "sparring partner",

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 17.02.14 16:44| 
 |
Rispondi al commento

paura di perdere la cadreghina contro renzi eh, il toscano ha la lingua sciolta e la battuta pronta

capisco, :)

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 17.02.14 16:43| 
 |
Rispondi al commento

ve la fate sotto anche voi

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 17.02.14 16:40| 
 |
Rispondi al commento

se giochiamo a "carte scoperte" è impossibile barare

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 17.02.14 16:39| 
 |
Rispondi al commento

se renzi ha paura di berlusconi e noi abbiamo paura di renzi -----> noi abbiamo paura di Berlusconi
elementare Watson ! :)

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 17.02.14 16:38| 
 |
Rispondi al commento

RENZIE:

"Mai più larghe intese...dopo il 2018"

Gianni B. 17.02.14 16:38| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di agricoltura :
A salire sul "CARRO" del m5s (quando saranno tutti cacciati), saranno in moltissimi giornalisti,approfittatori, rai, giornali non più finanziati,lobbisti,faccendieri ecc.
Però NOI abbiamo il "CARRO RIBALTABILE" !

pier p., acqui terme Commentatore certificato 17.02.14 16:32| 
 |
Rispondi al commento

O.T.

Scusate, ma la "regina" Grimilde perchè se la prende tanto con Travaglio?
Forse perchè deve scaricare la rabbia dei fatti recenti che le hanno solo fatto capire che sta occupando un posto inutilmente?

Non era meglio se andava con Grasso dal reuccio a battere i pugni sul tavolo?
Penso che avrebbe conquistato sicuramente molte più simpatie....contenta lei..

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 17.02.14 16:32| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei dissentire su un tema di fondo, l'ITALIA CHE STA CAMBIANDO. Io credo che quello che avete rilevato non sia un cambiamento ma l'aspetto tipico del popolo italiano: essere un gran lavoratore di grande ingegno, e questo DA SEMPRE. Se così non fosse come avremmo potuto sopportare e supportare sino ad oggi tutto il marcio della classe politica. Ed è per questi motivi che per migliorare l'Italia non sarebbe nemmeno necessario legiferare riforme, basterebbe liberarsi di tutte le sanguisughe e parassiti che divorano la ricchezza prodotta dal popolo: TUTTI A CASA!!! Poi effettuando le riforme, allora si che l'Italia può ritornare a pieno titolo tra i paesi più ricchi del mondo. Quindi se il popolo sta cambiando non è nell'impegno e/o nell'ingegno con cui affronta le sfide quotidiane ma volersi liberare delle sanguisughe e dei parassiti forte della consapevolezza che, se affrontati a testa alta, gli atteggiamenti boriosi e saccenti, con cui sino ad oggi ci hanno governato, spariscono come neve al sole.
E questo è per la maggiore il popolo M5S: persone stanche di essere messe l'une contro l'altre dalle strategie politiche dei partiti; persone che hanno maturato ed accettato l'idea che i voti espressi in passato non hanno portato all'Italia desiderata; persone sensibili alle vicissitudine del prossimo nella consapevolezza di essere tutti in una unica grande barca; persone capaci di esprimere una solidarietà ed un lavoro comune persi ormai da tempo; e potrei continuare all'infinito.
Un saluto ed un abbraccio a tutti.

Andrea Mecarelli Commentatore certificato 17.02.14 16:29| 
 |
Rispondi al commento

GRAZIE MILLE STAFF!
Finalmente mi avete ascoltata e avete postato qualche cosa di positivo!
Non è bello così? sapere queste cose che nessuno dice ma che ci sono, per forza devono esserci! altrimenti avremmo già chiuso bottega e non ci saremmo più!
Bene, molto bene!
E poi vedete che per far bene ci vuole poco?

antonella b., Cremona Commentatore certificato 17.02.14 16:25| 
 |
Rispondi al commento


o.t.

matteuccio era un predestinato..

come ad eracle cui fecero trovare serpenti in culla , a lui misero falce et martello...

non trovarono residui!!


paoloest21 17.02.14 16:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se prima o poi il M5 dovesse essere chiamato a formare un governo avrei desiderio di una cosa, una leggina piccola ma importante:

l'obbligo di trasmettere nei notiziari radio e tv ALMENO una notizia positiva e confortante su fatti che interessino esclusivamente persone umane(da non confondere con un gossip o con l'abbassamento temporaneo dello Spred). Grazie

p.s. prendete nota però

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 17.02.14 16:19| 
 |
Rispondi al commento

Hanno inoltrato formale protesta per non essere stati convocati da renzie anche:
TEX WILLER , IL GRANDE BLEK, CAPITAN MIKI.
Si presume che anche l'uomo mascherato lo farà assieme a MANDRAKE e LOTHAR.
Pinocchio e cucciolo non sono interessati, in quanto già rappresentati degnamente.

spuseta 17.02.14 16:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL CAMBIAMENTO E' VICINO.SONDAGGIO GIORNALE DI SICILIA ON LINE/DEMOPOLIS> M5S AL 36%. LA CASTA E' AVVISATA. FORZA RAGAZZI. VIVA M5S. G.POLIZZI.PALEMRO

GIUSEPPE POLIZZI 17.02.14 16:13| 
 |
Rispondi al commento

un'altra Italia che è proprio l'Italia vera...che non solo esiste,ma che li manderà tutti a casa.
che goduria....ma non vi accorgete di quanto stiano tremando?....di quanto sentano la fine vicina?...
tutto quello che accade è sempre più palesemente anticostituzionale....noi diciamo spesso che si tratta di sfacciataggine...ma...non è così...sono dei disperati...non guardano neanche più all'etica o al buonsenso....
sanno bene che se andiamo alle elezioni se ne tornano tutti a casa...e sono proprio le elezioni che tentano in tutti i modi(vedi renzi) di evitare...
che dire...paradossalmente....più commettono ingiustizie o atti criminali...e più godo...
stanno tremando....TREMANO....
forza m5s....sempre

walter marchegiano (donwaltero), napoli Commentatore certificato 17.02.14 16:12| 
 |
Rispondi al commento

Ho viaggiato lungo l'Italia e in altri paesi e spesso al confronto mi sono vergognato dei miei concittadini incrociati per caso, molto più ignoranti e presuntuosi di quanto potessi credere, quando è successo ciò mi ha portato ad allontanarmi da quei posti per vergogna e rabbia.
In luoghi impensabili ho trovato accoglienza e cordialità, un bicchiere di vino o di birra alle volte, ma molto spesso una semplice e spontanea familiarità. Anche nella difficoltà di una lingua straniera ho sentito chi era come me. Sul posto di lavoro ho conosciuto molte persone che venivano da lontano, molto lontano, ma con loro avevano portato i miei stessi valori, spesso di più, sicuramente oscuravano quelli del mio vicino di casa.
Queste mistificazioni, questo qualunquismo sono solo strumenti di un potere ignorante, proprio perchè dentro è vuoto, che vuole portare a discriminare le situazioni solo per interesse e speculazioni propri

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 17.02.14 16:12| 
 |
Rispondi al commento


o.t.


c'è chi usa giri di parole ...

e poi c'è il m5s:)

""M5S, no a consultazioni con Renzi. Morra: “Non giochiamo a poker con un baro”""

http://tv.ilfattoquotidiano.it/2014/02/17/m5s-no-a-consultazioni-con-renzi-morra-non-giochiamo-a-poker-con-baro/266306/

paoloest21 17.02.14 16:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non presentatevi in tv come se fosse una telefonata su skype, thank you

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 17.02.14 16:07| 
 |
Rispondi al commento

E' un post significative e interessante, io vengo dalla campagna e sò cos'è l'agricoltura fin da piccolo, con mio nonno. Purtroppo ,ora i politici.
prima di andare al potere dovrebbero avere un certificato di lavoro agricolo (veramente effettuato) almeno decennale !

pier p., acqui terme Commentatore certificato 17.02.14 16:04| 
 |
Rispondi al commento

http://youtu.be/dLimwQLL9Ao

antonella x Commentatore certificato 17.02.14 16:04| 
 |
Rispondi al commento


o.t.

@ matteuccio

attento a questa velocità! stai invertendo il moto di rotazione terrestre!

ps

prendili tutti ad interim si fa prima:)


paoloest21 17.02.14 16:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grande Daniel che bell 'esperienza hai vissuto..grazie per averla condivisa con noi..

Giuseppina Naimoli Commentatore certificato 17.02.14 16:03| 
 |
Rispondi al commento

Hanno protestato per la mancanza della convocazione per fare il nuovo governo:
Diabolik, Satanik, superpippo e paperinik.

spuseta 17.02.14 16:00| 
 |
Rispondi al commento

Bello questo post

Elena S., BZ Commentatore certificato 17.02.14 15:56| 
 |
Rispondi al commento

Sembra che nel nuovo governo in qualità di ministri ci saranno:
topolino
minnie
pluto
pippo
qui,quo,qua
paperino
gastone
archimede
Zio paperone ( al tesoro)
tiramolla
Pflip
La banda bassotti al completo

spuseta 17.02.14 15:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dedicata alla sede PD in largo Nazareno, Roma

Era una casotto molto carino
perchè era pronto il tiro mancino
privo di un credo e senza morale
ed una tessera che più non vale

Non si poteva andare al voto
per paura d'un calcio allo scroto
Ma era bello, bello davvero
in via dei pazzi numero zero

Ma era bello, bello davvero
In via dei pazzi numero zero
Ma era bello, bello davvero
in via dei pazzi numero zero

Non si poteva andare da Letta
ormai era pronta la sua scarpetta
Non si doveva fare l'accordo
ma han cancellato ogni ricordo

Ma ci poteva entrarci dentro
solo l'eroe del tradimento
Non si poteva invitare la spia
allora tutto alla luce e così sia

Ma era bello, bello davvero
in via dei pazzi numero zero
Ma era bello, bello davvero
In via dei pazzi numero zero

Era un casotto molto carino
per un colluso ed un cretino
e con la banda entrarono dentro
così in dittatura un altro centro

Ma era bello, bello davvero
In via dei pazzi numero zero
Ma era bello, bello davvero
In via dei pazzi numero zero


P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 17.02.14 15:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ognuno di noi deve contribuire con l'agire onesto a far si che questo meraviglioso Paese, mostri tutto il potenziale di cui è capace. Solo così riusciremo a riscattarci e a dare un fututo ai ns figli. Noi del moVimento, dobbiamo parlare alla gente, con calma, argomentare con i fatti...Una persona convinta è un voto in più per mandarli tutti a casa..W il MoVimento #Vinciamonoi
In alto i cuori

massimo o., udine Commentatore certificato 17.02.14 15:48| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giornalisti di merda che sorridono in televisione..politici di merda che sorridono......., tutti contenti,ovviamente, perchè il giochetto continua, fina a quando, poi?????????mentre tanta gente soffre...Napolitano,vedi un pò cosa devi fare!!!

Camillo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.02.14 15:46| 
 |
Rispondi al commento

Certo che si può fare, basta un po' di sana iniziativa e voglia di farsi su le maniche.
Conosco due donne della mia età, una segretaria d'azienda e un'impiegata del comune, che dopo aver perso il lavoro si sono dovute inventare qualcosa. Hanno preso in affitto a pochi soldi un vecchia cascina con un po' di terreno. Hanno imparato a coltivare ortaggi, costruire serre, impacchettare bellissimi cesti regalo di frutta e verdura. Tutto dal niente, con la sola forza di volontà.
In un paio di anni hanno iniziato a vendere i loro prodotti, direttamente al pubblico. Saltando i passaggi i prezzi di vendita sono molto competitivi e la gente va volentieri ad acquistare prodotti buoni e coltivati senza tante porcate chimiche. Ultimamente ho saputo che organizzano anche incontri con le scuole per insegnare ai bambini come si coltiva un orto.
Parlando con loro le vedo molto soddisfatte della scelta fatta, non si lamentano della fatica, ma anzi sono entusiaste di essere riuscite a sopravvivere grazie alla terra. Io auguro a queste persone il meglio, perchè se lo meritano.

Monica R., PR Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.02.14 15:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il fatto è che quando uno di questi fa un danno per il popolo, si dimettono e basta, tanto hanno il culo parato, non pagano nulla!!!!!

spuseta 17.02.14 15:43| 
 |
Rispondi al commento

Elezioni in Sardegna, la lunga lista degli indagati di Pd e FI
Gli elettori sardi sono chiamati a esprimersi per il rinnovo del presidente della regione. Sia Cappellacci (FI) che Pigliaru (Pd) hanno introdotto in lista numerosi candidati coinvolti in inchieste sia per lo scandalo dei fondi regionali che per altri reati. Sono sette per il centrodestra, cinque per il centrosinistra
di Giorgio Meletti | 15 febbraio 2014
Quel signore che vedete nella foto fare le feste a Matteo Renzi si chiama Valter Piscedda ed è il sindaco di Elmas, comune alle porte di Cagliari che ospita l’aeroporto del capoluogo sardo. Lo sguardo perplesso di Francesco Pigliaru, candidato del centrosinistra alla carica di governatore, è forse dovuto al fatto che Piscedda, renziano sfegatato, ha ottenuto un posto nelle liste Pd per il consiglio regionale (collegio di Cagliari) nonostante sia indagato per abuso d’ufficio. Piscedda, secondo la Procura di Cagliari, avrebbe dato il via libera al progetto del presidente del Cagliari, Massimo Cellino, di costruire un nuovo stadio a pochi metri dalla pista. Secondo La Nuova Sardegna, nonostante Piscedda sia vicepresidente dell’associazione dei comuni aeroportuali, è toccato all’Enac (l’ente che vigila sull’aviazione civile) spiegargli che gli stadi a bordo pista non sono il massimo. Anche un bambino di otto anni intuirebbe che negli stadi entra di tutto e l’ipotesi di un Airbus abbattuto da un super botto non è così remota, mentre un jet che sbaglia l’atterraggio, anche a gioco fermo, farebbe 10 mila morti come niente. Ma Piscedda ha altre intuizioni, con le quali si è conquistato un posto nelle liste Pd.
Non è un caso limite. Domani gli elettori sardi si troveranno davanti un’ampia scelta di indagati e processati, equamente distribuiti nelle liste di Forza Italia, Udc e Pd. La casta dei politici sardi ha dato così la sua ferma risposta alla prcura della Repubblica di Cagliari, che ormai da anni dà la caccia ai furbetti dei fondi dei gruppi consiliari alla

Franco Rinaldin 17.02.14 15:41| 
 |
Rispondi al commento

Sembra che meno genta va a votare piu' voti prenda il PD.
Quando non andrà a votare piu'nessuno avranno la maggioranza assoluta!!!!!!

spuseta 17.02.14 15:33| 
 |
Rispondi al commento

..qualcuno ha paura che qualcosa di buono riesca a fare il supeRenzie.
Vorrà dire che il tutto verrà fatto con l'ok 5*****,
altrimenti l'avrebbero fatto anche prima.
Sarà lui se vuol far del bene all'italia che dovrà prender ordini dal mov.5*****
Se invece farà comunella con i poteri forti che l'appoggiano ...non combinerà un'emerita..barbabietola.
Noi faremo cmq buona figura i tutti 2 casi.

*****

Eposmail ,. Commentatore certificato 17.02.14 15:29| 
 |
Rispondi al commento

BERLUSCONI PREGIUDICATO A PIEDE LIBERO E' ANDATO AL QUIRIINALE PER FARE IL NUOVO
GOVERNO

E' UNA INDECENZA, UNA IMMORALITA' UNA SCHIFEZZA CHE BERLUSCONI PREGIUDICATO A
PIEDE LIBERO CON VARI ALTRI GRAVI PROCESSI SUL GROPPONE POSSA ANDARE DAL
PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA PER TRATTARE IL DA FARE PER IL NUOVO GOVERNO DEL
PAESE!!!
E' UNA COSA INDECENTE, E' UNA COSA INACCETTABILE, E' UNO SCHIFO CHE PUO'
CAPITARE SOLO IN ITALIA!!!
ALL' ESTERO SONO SBIGOTITI, INCREDULI, SENZA PAROLE E NOI QUI A FARE QUESTE
FIGURE MISEREVOLI!!! E POI CI RIDONO DIETRO!!!
BASTA, E' ORA DI FINIRLA PRENDETE BERLUSCONI E CACCIATELO IN GALERA PER TUTTA
LA VITA E BUTTATE LE CHIAVI A MARE COSI' NON PUO' USCIRE PIU'!!!
BASTA SIAMO STUFI DI QUESTO ANDAZZO, DI QUESTO PAESE E RIPETIAMO ANCORA:
BUTTATE SUBITO BERLUSCONI IN GALERA PER TUTTA LA VITA E POI BUTTATE VIA LE
CHIAVI COSI' NON ESCE PIU' PER NESSUN MOTIVO AL MONDO!!!
LA SITUAZIONE E' SERIA!!!

Franco Rinaldin 17.02.14 15:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io penso che dobbiamo ripartire dall'agricoltura se vogliamo ricostruire l'ITALIA
la finanza sta rovinando il nostro paese

Allessandro Dazzi Commentatore certificato 17.02.14 15:29| 
 |
Rispondi al commento

Per vivere altrimenti bisogna imparare ad andare " oltre ".

marco ., roma Commentatore certificato 17.02.14 15:29| 
 |
Rispondi al commento

certo che si
esiste l'Italia della cultura
della curiosità
della fantasia, della concretezza
esiste l'Italia delle buone maniere
quella dei buoni proposti
esiste l'Italia di gente che non si tira indietro e che non dà le spalle a chi chiede aiuto

ma poi ci sono loro, le istituzioni
ci sono i cavilli legali, la burocrazia e le porte chiuse
ci sono i furbi, i delinquenti e la legge che non ti tutela,
ci sono gli strozzini, le tasse universitarie e la disoccupazione
c'è la cassaintegrazione, i ccnl fermi alla preistoria e le spese che aumentano
ci sono le tasse,
ogni giorno una deversa,
ogni giorno più devastante

Ben venga la maestrina del Cilento
ma temo non basti........

al nair gfr Commentatore certificato 17.02.14 15:24| 
 |
Rispondi al commento

Già sig Daniel Tarozzi ma come si fa se te lo impediscono
Con le leggi e la burocrazia Qui c'è chi ha deciso di cementificare tutta la mia valle. Me lo spiega come facciamo? Pia illusione espropriano pure orti e giardini privati per fare strade d'accesso e parcheggi per aumentare la volumetria degli edifici.
La buona volontà dei cittadini è cozzata contro un muro di gomma
Bisogna modificare tutti gli apparati statali e per farlo ci vogliono nuove leggi. E per fare nuove leggi occorre un parlamento che legiferi anziché curare gli interessi di pochi

Abbiamo fatto trenta si potrebbe fare trentuno ?
Una raccolta di firme per chiedere elezioni entro un anno o sei mesi?
Si può fare ?
O le stelle stanno a guardare mentre torniamo in miniera come nel vecchio romanzo di Archibald Cronin

Rosa Anna 17.02.14 15:24| 
 |
Rispondi al commento

Per dire che cambia dovevi aver fatto lo stesso giro 10 anni fa...io mangiavo già le cose dell orto dei miei 20 anni fa, lmangiavo le verdurine crude direttamente nell orto!

Alessandro Dazzi 17.02.14 15:18| 
 |
Rispondi al commento

IL PD in Sardegna vinci a mane basse.

Io sto paese di merda lo ODIO!

ITALIANI ANDATE AFFANCULO! VI MERITATE DI MANGIARE MERDA!

Ale 69 Commentatore certificato 17.02.14 15:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PASSAPAROLA

UN VIAGGIO IN UNA NUOVA ITALIA.

Anni che parlo di Civic Company, anni che dico quasi le stesse cose.

È il concetto di unire gli sforzi e le risorse l'arma vincente!

Sotto unb oezzo di un commento di qualche giorno fa:

"CONSAPEVOLI CONSUMATORI, CONSUMO NDO CAXXO ME PARE A ME!

Un milione di persone che muovono mille euro ciascuno, muovono un milione di euro, è tanto difficile capirlo, ci potremmo fare una finanziaria per prestarci i soldi tra di noi per iniziare.

Milioni di disoccupati, se sai come impiegarli, fanno una forza lavoro impressionante!

Abbiamo capitali e forza lavoro, mesà che ce manca er cervello, a me per primo, visto che non riesco a farmi capire.

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

p.s.

È L'UNIONE CHE FA IL CONSUMO, O LA FORZA, DIPENDE DA COME LA GUARDI!"


Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 17.02.14 15:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ELEZIONI IN SARDEGNA:
il popolo sardo è sempre stato orgoglioso della propria terra ed è sempre stata gente lavoratrice e attenta alla famiglia.
L'elezione di un luogocomunista di oggi dimostra che il popolo non ha recepito l'urgenza di licenziare chi fino ad oggi li ha costretti alla fame e li ha privati di ogni libertà. In assenza del M5S l'unica soluzione era l'astensione completa e non la scelta di un luogocomunista renziano.

NOVECENTO SULL'OCEANO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.02.14 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Paola Musu: esposto alla Procura Generale della Corte dei Conti di Roma (e alla Corte Costituzionale) sull'incostituzionalità dei vincoli europei e delle privatizzazioni degli ultimi vent'anni, ivi compreso il DL Bankitalia
Attraverso un articolato esposto, vengono sollevate molteplici eccezioni di incostituzionalità, aventi ad oggetto un complesso corpus di normativa europea (dai trattati, alle direttive, regolamenti e decisioni) che incidono sulla politica economica e monetaria, ivi incluse le relative cessioni di sovranità, sino a comprendere l'introduzione dell'euro, l'unificazione bancaria, le privatizzazioni degli ultimi vent'anni circa, incluse quelle del sistema bancario, per arrivare all'ultimo decreto "bankitalia". Sulla base delle argomentazioni giuridiche formulate, viene chiesto al Procuratore della Corte dei Conti, previa rimessione, in via preliminare, degli atti alla Corte Costituzionale, perchè si pronunci sulla costituzionalità di tutta la normativa, nazionale e comunitaria, contestata, di valutare la sussitenza di un consistente danno arrecato all'erario per effetto della suddettta normativa e, qualora ravvisi profili di responsabilità contabile, si attivi al fine dell'accertamento della stessa e della refusione dei danni patiti a carico del bilancio dello Stato da parte dei soggetti eventualmente responsabili, con accesso, in base ai poteri propri della Procura della Corte dei Conti, anche a tutta una serie di atti (che vanno dagli ati relativi ai flussi monetari, a quelli relativi alla composizione del debito pubblico e sino agli atti preparatori delle decisioni del Consiglio europeo) a suo tempo coperti da divieto di accesso con decreto ministeriale del 1995. Nell'atto si richiamano anche a supporto, oltre alle argomentazioni giuridiche, le dichiarazioni del Senatore leghista Garavaglia sul "ricatto" subito ai fini del voto di fiducia al Governo "Monti", le dichiarazioni rilasciate dallo stesso Monti in un'intervista del febbraio 2011, nonchè

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 17.02.14 15:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nicoletta Marina Forcheri
Paola Musu: esposto alla Procura Generale della Corte dei Conti di Roma (e alla Corte Costituzionale) sull'incostituzionalità dei vincoli europei e delle privatizzazioni degli ultimi vent'anni, ivi compreso il DL Bankitalia
L'ultimo magistrale lavoro di Paola Musu da diffondere capillarmente e studiare

http://mercatoliberotestimonianze.blogspot.it/2014/02/paola-musu-esposto-alla-procura.html?spref=fb

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 17.02.14 15:09| 
 |
Rispondi al commento

Tutto molto bello, ma io di consolante e positivo non ci vedo molto. Stiamo parlando di tutta gente che ricorre ad espedienti, in buona sostanza, pur di sopravvivere. Non c'è da gioire, vuol dire che la situazione reale del Paese è in verità gravissima.
Non solo si ritorna alla campagna ma per necessità, ma si creano gruppi di acquisto e cooperative perchè le banche non danno credito e il fisco uccide. Anzichè avere uno Stato che difende dallo sfruttamento lavorativo bisogna reinventarsi cooperative che aggirino la spirale della grande distribuzione organizzata (che fa rima con grande criminalità multinazionale organizzata e che prolifera come nulla fosse).Leggi che proibiscono di mangiare dal proprio orto sono in stridente contrasto con la realtà da medioevo di ritorno con cui stiamo facendo i conti.
Soprattutto qual è il messaggio da dare? Lasciate le città con costi proibitivi e lavori sottopagati da camerieri o commessi di multinazionali (o venditori porta a porta dell'ennesimo prodotto) e trasferitevi in campagna e create cooperative di disoccupati? Non sarebbe però il caso al di là di questo di cercare una soluzione più politica, anzichè lodare lo spirito di sopravvivenza italico? Non è il caso anzichè girare in camper di farsi un giro sugli annunci di lavoro scandalosi e cercare di denunciare e arginare il fenomeno offensivo e svilente delle dignità delle persone?Perchè ci sarà la crisi d'accordo, ma con essa lo sfruttamento vero e proprio della manovalanza e un far west di regole.
Ecco, sarebbe auspicabile, al di là del fotografare come la gente si arrabatta autonomamente perchè diversamente o emigra o muore, che un movimento politico facesse vedere cosa pensa di fare per evitare di avere un popolo di disoccupati o di laureati schiavizzati in qualche call center, con l'impossibilità concreta di creare impresa e di reinventarsi un futuro diverso.Questi sono esempi lodevoli per carità, ma che altro non sono che lo specchio, della crisi, non del "rialzarsi"...

Mario S. Commentatore certificato 17.02.14 15:09| 
 |
Rispondi al commento

Grazie a Daniel Tarozzi. Fa veramente piacere sentire queste belle ed esemplari esperienze. Nella politica abbiamo proprio bisogno di onestà e competenza, c'è bisogno assolutamente di cambiare questa classe politica. Saluti Maurizio

Maurizio Murgia 17.02.14 15:07| 
 |
Rispondi al commento

Dopo le schifezze fatte in questi giorni dal PD in Sardegna vince alla grande.
Ragazzi...sto cominciando a pensare che se vogliamo cambiare qualche paese dobbiamo candidarci in qualche altra nazione.
Il problema di essere un movimento antipartitico è che chi è contro i partiti e la politica non ci va a votare e non ti vuole neanche sentire quando cominci a parlare di politica.
Loro invece si muovono in massa come soldatini.
La vedo dura.

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 17.02.14 15:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"io e noi non siamo in contrapposizione" perché stiamo tutti nella kakka, solo per mantenere tutte le caste che ci opprimono e sfruttano..
lampante l'esempio della preside De Biase che sfida le autorità e la burocrazia, per tracciare il solco di una nuova Italia, uno dei tanti modelli da seguire per innovare il paese..
come dire, l'Italia migliore é quella che sta alla base, mentre al vertice ci sta solo la feccia

meccojoni 17.02.14 15:06| 
 |
Rispondi al commento

Per raggiungere al meglio ciò che è scritto nel post ci vuole ancora un bel pò di diserbante a CinqueStelle!


fabio martello Commentatore certificato 17.02.14 15:05| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

stella sul corriere termina cosi

""Eppure tutto il Paese, anche chi non lo voterebbe mai e magari non apprezza i suoi modi spicci, deve augurarsi che Renzi ce la faccia. Che trovi le persone giuste e le metta al posto giusto. Non possiamo permetterci di galleggiare all’infinito finendo per essere governati, tra i tormenti della politica, da potentissimi burocrati che troppo spesso hanno dato mostra di avere un obiettivo che non coincide con quello dell’Italia: il rinvio di ogni vera riforma. ""

signor stella a lei i furbi piacciono?

evidentemente si...

ma il mondo non dovrebbe esere dei furbi , lo dica a de bortoli, che sta santificando il tosco e i suoi apostoli...

http://www.corriere.it/editoriali/14_febbraio_17/cercansi-ministri-all-altezza-pero-71c12684-979b-11e3-910c-771d54eec810.shtml

paoloest21 17.02.14 15:04| 
 |
Rispondi al commento

E' vietata la "propaganda GAY davanti ai minori".

VI SEMBRA UNA LEGGE ASSURDA?

FATELO IN VATICANO O A RAI1 DURANTE IL TG!!!

ciulanen 17.02.14 15:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T. Nobiltà e aristocrazia

Elkan:
"il sesso è troppo bello! bisogna vietarlo al popolo!"

p.s. prossimo ministro alle Pari Opportunità, ovvio

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 17.02.14 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Io, non vedo dove sta il problema:
Se Renzi fa (non, dice) cose che stanno bene al 5*, le votiamo, se fa o dice cose che non ci stanno bene, gli votiamo contro.
Non va bene cosi?

antonio d., Carrara Commentatore certificato 17.02.14 14:59| 
 |
Rispondi al commento

In nome della trasparenza vorrei sapere quanto ha pagato l'editore CHIARELETTERE per fare questa stupefacente MARKETTA al libro di Daniele Tarozzi e naturalmente chi beneficerà del "contributo" pubblicitario. Grazie

Carlo S., PADOVA Commentatore certificato 17.02.14 14:57| 
 |
Rispondi al commento

BASTAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA
MI SONO ROTTO LA GUALLERA!!!!!!!!!!!!!!!!!
SPENGO TUTTOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!

bernardo echevarria belgrano delgray del panganela 17.02.14 14:56| 
 |
Rispondi al commento

Dobbiamo “martellare” RIPETUTAMENTE la pagina facebook di Matteo Renzi

( https://www.facebook.com/matteorenziufficiale?fref=ts )

copiando e poi incollandoci quanto segue :


Matteo Renzi, cosa intendi fare sullo “scandalo” dei 98 MILIARDI di euro delle slot-machines,
che 61 parlamentari del M5S hanno già affrontato in una loro INTERROGAZIONE parlamentare dell'8 aprile 2013 , della quale qui di seguito riportiamo il link ?
http://www.maramucci.it/2013.../04/08/interrogazione-parlamentare-del-m5s-sui-98-miliardi-evasi-dai-concessionari-di-slot-machines/

Matteo Renzi, non ritieni che i semplici CITTADINI, abbiano il DIRITTO di sapere cosa intendi fare ?????


vincenzo matteucci 17.02.14 14:55| 
 |
Rispondi al commento

C'è un però, una ipotesi non contemplata da nessuno del Movimento e qui nel blog.

E se per caso l'omeuncolo di Firenze riuscisse a portar qualche risultato, come cazzo la mettiamo?????????

A prescindere dal fatto che questo ha fatto accordi col pregiudicato, ma mettiamo il caso che qualcosa fa??????

Come cazzo la mettiamo?????
Il cruccio ce l'ho!!!! Mi spiace.

Ale 69 Commentatore certificato 17.02.14 14:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dedicata a tutti i disoccupati diversamente cittadini:

Il paese che vorrei

Vorrei vivere in un paese libero, dove non vi é stato, né giurisdizione né polizia alcuna, perché gli uomini sono giusti e retti. Né vi sono leggi, perché l’unica legge conosciuta è quella di madre natura. Un paese dove non vi sono eserciti né guerre, perché gli uomini sono saggi e vivono in pace. Dove non vi sono tasse da pagare, perché non esiste denaro, in quanto del tutto inutile. Un paese dove non esiste corruzione perché nulla è corruttibile.

Vorrei vivere in un paese dove gli uomini sono tutti uguali, dove non esistono né classi sociali, né differenza alcuna. Dove il “mio” e il “tuo” scompaiono, e non esiste proprietà privata perché causa di invidie e sopraffazione, ed é origine di ogni male. Un paese dove tutto è in comune, e dove non vi sono recinzioni, perché nulla esiste di ciò che non puoi avere, e non esiste cosa che non ti sia data. Dove tutto ti è concesso perché tutto devi dare.

Vorrei vivere in un paese dove non esiste lavoro comandato, né organizzazione del lavoro alcuna, né il suo sfruttamento. Dove non esistono padroni né servi, perché non esistono uomini che non siano liberi. Un paese dove non esiste ricchezza né povertà, in quanto non vi alberga cupidigia ed inganno.
Un paese dove non vi sono guerre di religione, né religione rivelata alcuna, perché dio è natura. Dove l’uomo non teme sorella morte perché é utile e necessaria. Dove la natura è buona e feconda, e genera grano per il pane della vita e scaturisce acqua che è fresca casta e pura.

Vorrei vivere in un paese, dove uomini e donne possono piacersi e amarsi liberamente. Dove posso baciare ed essere baciato, amare ed essere amato, da tutte le donne che incrocio per strada. E così felicemente essere ricambiato di tanto ardore in ogni istante della mia vita.
Vorrei vivere un paese dove tutti sono felici, quando sognano di vivere nel paese che non c’è.

fra Dolcino

giorgio 17.02.14 14:54| 
 |
Rispondi al commento

O.t.
Luxsuria va in un paese dove per legge non si può parlare dei gay.
Premesso che è una legge assurda e incredibile ma dico io, se vai in un paese dove è vietata una cosa e tu la fai, poi non puoi lamentarti se ti arrestano.
E come se un'Olandese venisse in italia e si mettesse avanti allo stadio Olimpico di Roma a farsi le canne avanti a tutti.
È ovvio che ti arrestano.
Ma perchè dobbiamo fare queste stronzate in tutto il mondo.
Bisogna rispettare le leggi dei posti in cui si va...e che cazz!!!

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 17.02.14 14:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho smesso di sperare, sono troppi i parassiti e si estingueranno per mancanza di sangue fresco.
Avremo un unica soddisfazione che finiti noi finiranno anche loro.
Stanno ormai segando il ramo su cui sono sono seduti e se ne accorgeranno quando finiranno col culo per terra, mi auguro di esserci ancora!!!!

bernardo echevarria belgrano delgray del panganela 17.02.14 14:51| 
 |
Rispondi al commento

io sono convinto che esiste un'altra Italia, forse quella vera, piccola piccola ma che vive, resiste e combatte ogni santo giorno..

POLITICI! scioperate per due settimane di fila...e vi accorgerete che quella Italia và avanti lo stesso, non c'è bisogno di voi! non c'è mai stato bisogno di voi!!

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 17.02.14 14:50| 
 |
Rispondi al commento

L'erba cattiva cresce spontanea, è il tallone di chi lavora che la può svellere.

Lone Wolf Commentatore certificato 17.02.14 14:50| 
 |
Rispondi al commento


o.t.

l'inconsistenza e l'inadeguatezza del piddì era mirabilmente rappresentata iersera a cazzarò!!


però son giovani!!!et sopratutto son amici del tosco!

:)))

paoloest21 17.02.14 14:49| 
 |
Rispondi al commento

Ecco i nuovi ministri del Governo Renzie :

Richard Cunningham, Joanie Cunningham, Chachi Arcola, Warren Weber, Ralph Malph, Al Delvecchio, Potsie Weber.


Capisc'a me

Antonio* °Cataldi (capisc'a me), Portici - NA - Commentatore certificato 17.02.14 14:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che bello! Finalmente una ventata di ottimismo, c'è nera e c'è ne bisogno! Avanti così IN ALTO I CUORI!

Afro Bettati 17.02.14 14:44| 
 |
Rispondi al commento

F.D.I.R.
FRONTE DISOCCUPATI INDIPENDENTI RIVOLUZIONARI

Comunicato

Cittadini d‘Italia, donne e uomini liberi, disoccupati diversamente cittadini tutti.

Oggi è un giorno funesto e tragico per la democrazia del nostro Paese, il Paese è in lutto: si odi il mesto rintocco delle tristi campane, esse suonano nelle campagne e nelle città a morto.

E’ giunto il momento che più temevamo: nei Palazzi del potere si sta’compiendo un nuovo colpo di stato, nella più assoluta indifferenza delle opposizioni supine.

Le oligarchie alleate con Confindustria e i poteri forti d’ oltralpe, complottano in dispregio della Costituzione, a danno del suolo natio e del Popolo sovrano.

L’ora dell’orgoglio e della prova finale, ci chiama a raduno. Non aspettiamoci aiuto né conforto alcuno. Renzi l'usurpatore é stato incaricato, attendiamoci il tradimento.

Disoccupati diversamente cittadini d’Italia, Italiani tutti !
Marciamo su Roma, dimostreremo la nostra tenacia, il nostro valore!

Viva l’Italia Libera viva la rivoluzione.

Fra Dolcino

giorgio 17.02.14 14:34| 
 |
Rispondi al commento

PRIMA C'ERA IL LODO ALFANO....

OGGI C'E' IL NODO ALFANO....

DOMANI CI SARA' IL ROGO ALFANO.

Capisc'a me


Antonio* °Cataldi (capisc'a me), Portici - NA - Commentatore certificato 17.02.14 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Bene, propongo di dare vita a delle novità 5% in questa Italia che cambia.
Per esempio, invece di restituire i soldi Parlamentari in eccedenza allo Stato Italiano, noto criminale e nemico pubblico n° 1 dei cittadini qualunque, usare questi soldi che non sono pochi, per istituire sul territorio centri 5 stelle, adibiti all'ascolto e all'aiuto dei nostri disoccupati e poveri Italiani in aumento giorno dopo giorno (no stranieri,a quelli ci pensa la boldracca). Guadagneremmo consensi passando dalle chiacchiere ai fatti concreti. Altre organizzazioni politiche lo fanno,nel mondo, vedere Hezbollah, per esempio(non che io abbia simpatia per questi,chiaro). Dobbiamo sostituirci allo Stato,a questo status quo, latitante truffaldino e nemico del Popolo.
E per favore smettetela di dire: Lo Stato siamo noi,sciocchini. Cordialità.

claudio n., desenzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.02.14 14:26| 
 |
Rispondi al commento

Attenzione Attenzione
è arrivato FARAONE
del PD fanfarrone
è un grandissimo campione

Attenzione Attenzione
è arrivato FARAONE
e di Renzi un amicone
spara balle col cannone

Attenzione Attenzione
è arrivato FARAONE
di dir balle non ha maniera
e le spara da mattina a seraaaaaaaaaaa......

Vogliono fare cose per le quali in Parlamento hanno votato contro !

Ridono tutti in studio ?!

Le cose da dire le leggono prima sul blog di Beppe Grillo ?

VIDEO IMPERDIBILEEEEEE !!!!!

http://www.youtube.com/watch?v=nSI9OpgbsaA

Capisc'a me

Antonio* °Cataldi (capisc'a me), Portici - NA - Commentatore certificato 17.02.14 14:25| 
 |
Rispondi al commento

che meraviglia questo post! una scuola a misura di genitore e di bambino!
la città dà tanto ma toglie molto di più. io per sentirmi "normale" sono costretta a coltivare patate e pomodori in cassetta, fragole ed agrumi in vaso, utilizzando i frutti per le mie marmellate.
si tornerà alle campagne, lo dico da anni, peccato che io non avrò mai il coraggio di farlo...

nike di samotracia. ., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.02.14 14:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUANDO UNO STATO,TI OPPRIME CON TASSE E BALZELLI,E IN CAMBIO NON TI DA NULLA,DALLA SCUOLA ALLA SANITA'CHE NON FUNZIONANO,DAL TERRITORIO CHE PERDE I PEZZI ALLE STRADE PIENE DI BUCHE,DOVE TUTTI I DENARI CHE INCASSANO SERVONO SOLO A PAGARSI LORO ,E ALCUNE VOLTE A PAGARE I DEBITI DELLA P.A. VUOL DIRE CHE CHI AMMINISTRA NON E' ALL'ALTEZZA ED E' INCOMPETENTE..IN QUALSIASI SOCIETA' SAREBBE MANDATO VIA, E NON RICOMPENSATO CON LAUTI STIPENDI..IL DEFICIT E' SEMPRE PIU ALTO,IL TASSO DI DISOCCUPAZIONE E' ALTISSIMO,L'INFORMAZIONE è PESSIMA,LE FAMIGLIE FANNO FATICA AD ARRIVARE A FINE MESE..IN PIU ULTIMAMENTE DECIDONO A TAVOLINO QUELLO CHE DOVREBBE PASSARE PER VOLONTA' DI POPOLO..QUELLO CHE PIU FA RABBIA ,E' CHE SI ALZA SOLO LA VOCE DEL M5S.

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 17.02.14 14:24| 
 |
Rispondi al commento

E' verissimo,esiste un'Italia,che è la maggioranza, fatta di impegno personale,generosità ed onestà . Ma pare che non veda oltre il perimetro del quartiere o del paesello. Infatti vota prevalentemente per persone disoneste e/o incapaci.
Bisogna domandarci perché

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.02.14 14:21| 
 |
Rispondi al commento

'N pezzo??

http://youtu.be/QLW5JAx2pyo

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.02.14 14:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il virgulto

Sono il virgulto,
spuntato dalla melma,
di casta la palma,
ma resto un insulto.

Ho la faccia da schiaffi,
non mi crescono i baffi,
tutti i peli sulla lingua,
la truffa rimpingua.

Sono stato allevato,
carciofo di serra,
con l’Arno annaffiato,
col rutto di birra.

Non c’è lavoro,
non c’è per nessuno,
ma io ce l’ho d’oro
che ci provi qualcuno.

Parole studiate,
senza un contenuto,
che voi lo crediate,
solo uno starnuto.

Figlio del Potere,
ne sono il delfino,
è vostro dovere,
farmi un inchino.

Chi non la bevesse,
inutile cercarmi,
se non c’è l’interesse
d’offrirmi il Q senz’armi.
---------
Con tanti auguri al "delfino"

Lone Wolf Commentatore certificato 17.02.14 14:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un grazie Daniel Tarozzi per l'intervista l'italia sta' silenziosamente cambiando,quialcosa del nuovo sistema e' gia all'opera per fortuna qualcuno lo ha documentato
alvise

alvise fossa 17.02.14 14:13| 
 |
Rispondi al commento

Bravi...ma l'Italiano c'ha bisogno d'a miseria nera prima de ricicla'...

Buon pomeriggio!!

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.02.14 14:12| 
 |
Rispondi al commento

Cari Cittadini Parlamentari parte 2^

Le richieste al M5S pertanto non possono che essere la seguenti:

-disconoscere il nuovo governo perché antidemocratico, in considerazione soprattutto delle premesse di temporaneità e scopo accordate dal Quirinale al precedente governo Letta e sul quale il nuovo governo vorrebbe sancire i propri fondamenti di costituzionalità;

-pretendere subito nuove elezioni democratiche con il sistema proporzionale uscito dalla Consulta.

-in carenza di elezioni, l’uscita immediata dei gruppi parlamentari del M5S dal parlamento, e la contestuale formazione di comitati cittadini aperti a società e lavoratori che per le strade e le piazze delle città di tutta Italia chiamino a raccolta il popolo per spiegare le motivazioni del dissenso politico, e definire politiche condivise di sopravvivenza del paese e dei suoi cittadini (attingendo anche a modelli di movimenti pauperistici di predicazione itinerante).

fra Dolcino

giorgio 17.02.14 14:10| 
 |
Rispondi al commento

Bellissimo! i bambini che fanno l'orto a scuola!! Bellissimo!

effettivamente non è tutto marcio! ma questo lo sappiamo!! e per questo ci battiamo!!! non è vero??!!!

Alessandro D., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.02.14 14:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari Cittadini Parlamentari parte 1^

A priori dalle effettive scelte del prossimo governo, in tema di economia e riforme, condivisibili o meno che esse siano, rimane pur sempre il fatto, che le modalità che porteranno alla formazione del governo Renzi, ancorchè sotto il profilo costituzionale legittimo, rimangono un fatto gravissimo per la tenuta democratica e segnale preoccupante della disgregazione politica del paese.
Lo stravolgimento delle regole fondamentali democratiche, e l’abuso di potere accordato a Renzi dalle oligarchie economiche e finanziarie nazionali e d’oltralpe, aggravato dal sostanziale tacito assenso di opposizioni e Quirinale, chiamano il popolo tutto e il M5S a gridare al colpo di stato e a disconoscere il governo antidemocraticamente costituitosi.

Il tentativo fallito del governo Letta di portare a termine anche solo la riforma elettorale è in tal senso significativo. La spregiudicata reiterazione del medesimo modello di sopraffazione (peccato originale), e le forzature fin qui registrate, si assommano generando comprensibile repulsione e nausea nei cittadini, così come documentato dai recenti sondaggi. Inutili sofismi ideologici ai quali il popolo sovrano si deve opporre.
Anche in questo caso, il desiderio non è quello di definire un meccanismo elettorale che rispecchi in modo fedele la situazione del paese, nella sua oggettiva complessità e legittima richiesta di rappresentazione democratica, ma piuttosto il mezzo per garantire a un ceto dominante insediatosi ai vertici del potere, il perpetuarsi di sé medesimo e delle logiche derivanti di compressione delle libertà individuali e collettive, e una strutturale tassazione iniqua, alla quale il cittadino non può opporre alcuna resistenza.

fra Dolcino

giorgio 17.02.14 14:09| 
 |
Rispondi al commento

Mi aspettavo un post su Renzi... meno male!

Monica R., PR Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.02.14 14:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori