Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Risutati della consultazione M5S: la correzione al proporzionale

  • 74


risultati_collegi.jpg

La consultazione del M5S sul quarto quesito della legge elettorale, relativo al tipo di correzione da applicare al proporzionale, si è conclusa. Hanno votato per il il metodo del divisore rettificato in 15.490, per il metodo del premio di maggioranza in 5.219 e per il metodo del quoziente rettificato in 4.888.
I votanti in tutto sono stati 25.597.
Grazie a tutti coloro che hanno partecipato.

Risultati della prima consultazione su proporzionale o maggioritario.
Risultati della seconda consultazione sui collegi.
Risultati della terza consultazione su proporzionale puro o corretto.

13 Feb 2014, 19:26 | Scrivi | Commenti (74) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 74


Tags: legge elettorale M5S, proporzionale corretto, proporzionale puro, risultati

Commenti

 

buongiorno a tutti,
occhio! la trappola e questa,non bisogna caderci.mi spiego meglio.
la caduta Del sig Letta da parte del sig Renzi e la velocita' con cui e avvenuta e, senza passare dalle elezioni( chiunque puo' verificare le bugie, ormai sono passate alla storia. la gente inteligente e matura quando sara' il momento se le ricordera')e' significativo del fatto- dato che l'azione di Letta si e dimostrata inefficace e perdeva consensi- che bisognava mettere una persona nuova nella speranza di portare piu' consenso e quindi piu' voti alle prossime elezioni europee per contrastare l'azione del M5S che metterebbe in discussione tutto e toglierebbe l'arroganza di questi nominati che credono di poter giocare sulla pelle degli ITALIANI che non dovranno MAI e sottolineo MAI perdere la sovranita' su tutto, lottando, democraticamente, fino alla fine. dobbiamo difendere quello che i nostri padri hanno fatto per noi, e quello che noi abbiamo fatto per i nostri figli e nipoti.
Vengo alla trappola.
Si prendera' qualche iniziativa popolare, copiata dal programma del M5S per prendere consensi nella speranza di ammorbidire la rabbia degli ITALIANI, dopodiche,'passata la festa,gabbato lu santo.
Le premesse ci sono tutte, basta guardare alcune dichiarazioni prima di essere nominato- NON SARO' MAI PRESIDENTE DEL CONSIGLIO SENZA PASSARE DAL VOTO- ETC.. ETC.. ETC.. e si potrebbe continuare.
Questo e il mio pensiero sulla questione. Grazie a tutti coloro i quali vorranno rispondere.

luciano ceglie 21.02.14 11:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusatemi forse mi sono perso un passaggio.. dopo aver scelto per il prop. Corretto non dovevamo scegliere il metodo:
Metodo del quoziente o Metodo del divisore?
Per favore qualcuno che ha seguito più attentamente mi spiega?
Grazie a tutti

JACK A., BOLOGNA Commentatore certificato 21.02.14 09:06| 
 |
Rispondi al commento

non vedrei negativamente il doppio turno..per capirsi alla francese..purchè ci sia uno sbarramento serio almeno al 5% e senza coalizione..
ciò comporterebbe la formazione di soggetti politici più strutturati e meno lobby.
Vedete quì in questo paese abbiamo 10.000 difetti..ma grazie a gente come Beppe siamo riusciti a dar vita ad un movimento politico che sarà populista..ma non è di dx ne di sx...e quì si fa la differenza..!sicuramente uno che vota PD di fronte ad un ballottaggio voterebbe M5S ad occhi chiusi..
Ben venga l'elezione diretta del Presidente della Repubblica...purchè lo si possa votare in modo "disgiunto"...su questo non avrei "preconcetti" in considerazione del fatto che "l'arbitro" oggi ha fischiato troppi "rigori" e "falli" ad una squadra sola..!ben venga l'elezione diretta del PDR..

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 21.02.14 08:31| 
 |
Rispondi al commento

Avete notato ?

Da inizio 2013
non escono più libri
contro Berlusconi.

Da dopo le elezioni dello scorso anno.
Da dopo le "intese".

Francesco Cagliari 16.02.14 10:05| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
AVANTI COSI' 5 STELLE,

alvise fossa 15.02.14 13:36| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra di essere un troll..ma non posso fare a meno anche io di lodare il doppio turno.
IL DOPPIO TURNO PURTROPPO È CATALOGATO COME MAGGIORITARIO!!
Ok abbiamo scelto il proporzionale e mi devo mettere l'anima in pace,....

Ma possiamo sollecitare i ns portavoce e soprattutto Beppe a valutare la possibilità di fare opposizione all'ormai legge elettorale bis porcata che ci attende....Che è lo stramaledetto ITALICUM !
Come?. Vogliono un Doppio turno ? Chiediamogli con un emendamento di bandire le coalizioni . Ogni partito dovrà presentarsi da solo . le coalizioni non si potranno fare né prima né dopo le elezioni . ci sarà la governabilità tanto sperata!
Vogliono provocazioni ? Diamogliele!!!
capite da soli come questa cosa possa avvantaggiare il movimento cinque stelle

Alessandro D., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.02.14 13:08| 
 |
Rispondi al commento

Qui un articolo che indica il DOPPIO TURNO come una terza possibilità oltre a proporzionale e maggioritario, forse si doveva tenere conto anche di questo...

http://www.bottegaeditoriale.it/primopiano.asp?id=49

Yuri Portioli 15.02.14 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Sanremo 2014:

Martedì Beppe Grillo, con coraggio, potrebbe
andare a San Remo e spiegare agli italiani
ciò che la televisione non dice.

I giornalisti dovrebbero essere
i cani da guardia del potere.

Come ai tempi di Nixon in America,
come Mino Pecorelli verso Giulio Andreotti
in Italia.

Francesco Cagliari 15.02.14 01:37| 
 |
Rispondi al commento

Se posso permettermi, da convinto e orgoglioso pentastellato, credo che 15000 persone che votano sul blog dopo aver letto una singola paginetta (senza quindi una informazione reale) non siano sufficienti per fornirvi delle linee guida riguardo una legge parlamentare...certo, a confronto coi 140 buffoni che eleggono il presidente del consiglio...

Stefano De Vita, Roma Commentatore certificato 14.02.14 18:28| 
 |
Rispondi al commento

Forse sono io poco sveglio, ma per trovare questa cavolo di pagina con i risultati della consultazione ho dovuto usare google... mi spiegate come mai non esiste un link che porta a questa pagine direttamente dal sito beppegrillo.it???

Diego P. Commentatore certificato 14.02.14 17:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche a me piacerebbe votare anche se iscritta da poco perché ci credo!!

Giuseppina Naimoli Commentatore certificato 14.02.14 16:03| 
 |
Rispondi al commento

secondo me è arrivato il momento di consentire ad altri iscritti al movimento di partecipare alle votazioni. Stabilirei un arco temporale di qualche mese dopo il quale il cittadino iscritto può votare

andrea ravizzini, formello Commentatore certificato 14.02.14 15:41| 
 |
Rispondi al commento

parlamento di nominati , finalmente il primo neppure nominato - auguri

roberto maffei 14.02.14 14:50| 
 |
Rispondi al commento

Minchia, voglio vedere adesso renzie costretto ai fatti. Caro ebetino, finito il tempo delle tue supercazzole, adesso vediamo cosa c'era dietro quel parlare parlare e non dire mai un cazzo.
Personalmente credo che tu sia il ritratto di un fallimento annunciato. Il M5S, alla prossima, vi manderà tutti a lavorare o a girare la ruota...

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.02.14 13:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il primo autonominatosi fu Benito Mussolini.
Se non sbaglio!!

pasquale d., Alessandria Commentatore certificato 14.02.14 12:25| 
 |
Rispondi al commento

Grazie concittadini a 5 stelle!

Valerio D. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 14.02.14 11:47| 
 |
Rispondi al commento

Io mi sono astenuto dall'ultima votazione, e credo che continuerò a non votare fino a quando non si deciderà se introdurre il DOPPIO TURNO o no.Non credo che il doppio turno sia stato escluso con la scelta "proporzionale", Giannuli o altri ne hanno parlato di questo vincolo "doppio turno = maggioritario"?

Yuri Portioli 14.02.14 11:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene!
Ma il doppio turno?
Perché non possiamo scegliere se mettere il doppio turno?
Ciao.

Homo Sapiens, Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.02.14 11:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di ma scherziamo mica possiamo fare così noi popolo italiano , fare tutto da soli , ma chiediamo conziglio alle banche , a Berlusconi a Napolitano , alla mafia , adesso stiamo esagerando , poi scommetto che vogliamo anche andare a votare , ma per favore

Walter de ronzo 14.02.14 10:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sto partecipando alla consultazione sulla "nostra" legge elettorale, credo che sarebbe stato meglio sapere prima quali sarebbero state le domande.
io ancora aspetto quella sul doppio turno.

W il m5S!!!

luca m., roma Commentatore certificato 14.02.14 10:26| 
 |
Rispondi al commento

A cosa serve una legge elettorale in un Paese nel quale il Primo Ministro in carica dimissionario (che nessuno ha eletto) viene sostituito dal segretario del suo stesso partito (che nessuno ha eletto se non i sui adepti che alle primarie votavano 5 volte ciascuno) che solo pochi giorni fa dichiarava che MAI sarebbe diventato Primo Ministro senza passare per le urne?
Non vogliono le elezioni perchè sanno che M5S vincerebbe a mani basse...quello che non sanno è che più ritardano le elezioni maggiori possibilità ci sono per noi!
Avanti così senza paura!Le europee di Maggio sono vicine e allora vedremo!

Antonio C. Commentatore certificato 14.02.14 10:13| 
 |
Rispondi al commento

bene così!!un altro passo verso la democrazia diretta e l'informazione!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 14.02.14 09:36| 
 |
Rispondi al commento

nel m5s ci sono 80mila persone che possono votare le nostre consultazioni, però quando si vota sono sempre le solite 25mila.
ma i rimanenti che si sono scritti a fare?

filippo51

filippo magri 14.02.14 09:20| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe vai con tutti i nostri parlamentari alle consultazioni! Chiudiamoci nella stanza del re e finché non ci da un governo a 5 stelle lo teniamo chiuso lì!Il governo ha fallito il pd è sfiduciato il pel non c'é più e elezioni non ce ne sono state! Questi erano i due partiti che componevano il governo uscito dalle consultazioni scorse! Hanno fallito il mandato! Ora tocca a noi!!! Vero Beppe! É un nostro diritto! Ora tocca a noi! Se non ci concede il governo usciamo dal parlamento!

Davide Marini 14.02.14 09:17| 
 |
Rispondi al commento

3 terzo premier in meno di un anno,almeno i primi due erano stati eletti...questo "passa dal via" senza essere iscritto alla gara...è allucinante...!
i servi della finta opposizione,già mettano le mani avanti..e si rendono disponibili per un dialogo con Renzie....siamo di fronte ad una Festa in Maschera..nessuno sa chi c'è più dietro queste individui di partito...!'azzo..mai più di ora sono orgoglioso di aver votato questo movimento...un "faro" nel mare "lezzo" di questa partitocrazia..
sicuramente il nipote di fonzie tenterà di coinvolgerci anche noi...giusto per giustificare che se le cose non vanno in fondo in fondo è perchè il M5S e specialmente Grillo don Beppe..non vuole prendersi le "responsabilità" di fronte al paese...!la verità è coso finiti...il PD è come una squadra di calcio...si cambia l'allenatore sperando che la squadra giochi meglio...purtroppo è proprio la squadra che è finita..!

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 14.02.14 08:51| 
 |
Rispondi al commento

www.pressnewsweb.it/2014/02/barnard-la-gabbia-ecco-chi-e-e-chi_12.html

Christian, Cesena 14.02.14 07:18| 
 |
Rispondi al commento

Come andrà a finire?
Renzi andrà al governo, proverà a proporre un paio di leggi per il popolo e tagliare da qualche parte nella politica per dare credibilità alle sue proposte in campagna promozionale di se stesso.
Risultato....uscirà dal governo tra qualche mese dicendo che con certa gente in parlamento non si riesce a fare niente, spaccherà il partito e si presenterà alle prossime elezioni con un nuovo partito.
E penso che lui sa

Christian G, Cesena 14.02.14 00:45| 
 |
Rispondi al commento

bene, a differenza del pregiudicatellum o porcellum mascherato, stiamo arrivando verso una legge elettorale chiara e democratica!!!

domenico c., cerda Commentatore certificato 14.02.14 00:41| 
 |
Rispondi al commento

mi chiedo come può un non parlamentare essere nominato presidente del consiglio? per Monti non è stato possibile tanto che re Giorgio ha dovuto nominarlo senatore a vita per far sì che Monti poteva assumere quella carica mentre per Fonzie c'è la possibilità? booooo misteri della costituzione

celestino d., vieste Commentatore certificato 14.02.14 00:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

poi dicono che non c'è in atto un golpe eh? é nato il governo renzi-napolitano, ovviamente sempre senza passare dal via... poi sarebbe il m5s fascista!!

Renzi, l'autonominato!!!

Davide B. Commentatore certificato 14.02.14 00:20| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti Beppe, per la scelta dei ragazzi da mandare al Parlamento. Tu hai fatto l'ariete, ma loro si fanno strada degnamente.
Fraccaro è stato davvero all'altezza! Bravo bravo bravo

Ignazia Farina 14.02.14 00:11| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Fraccaro !!Santoro ma lo stai ascoltando o sentendo?ti sta parlando di trasparenza con una sincerità spudorata che raramente si vede ..perché loro del movimento non hanno nulla da nascondere ..

Giuseppina Naimoli Commentatore certificato 13.02.14 23:42| 
 |
Rispondi al commento

(null)

Giuseppina Naimoli Commentatore certificato 13.02.14 23:39| 
 |
Rispondi al commento

faccio appello agli elettori del pd e pdl:i governi italiani non vengono decisi dagli italiani ma da un cerchio ristretto di persone che tramite giornali e televisioni indirizzano o meglio rincoglioniscono le masse secondo i loro voleri.
vorrei ricordare al sig.renzi e quindi a coloro che hanno votato alle primarie, in buona fede, che si autoproclama salvatore della patria all'insaputa degli italiani(chi l'ha eletto?) che il partito di cui fa parte il pd insieme al partito del berlusca è l'artefice principale del disastro italia (nel caso si fosse scordato)dove ci sono persone che ogni giorno si ammazzano e lui ha contribuito che cio' avvenisse perche'non è mica nato ieri, anche lui ha fatto campagna elettorale portando voti alla classe politica che ha governato,detto in modo mafioso,non ha sparato direttamente ma sicuramente ha fornito le cartucce.
gli unici che in italia possono effettivamente cambiare le cose e il modo di fare politica sono gli eletti del m5s perche votati da cittadini che hanno finalmente capito e consapevoli, dopo anni ,che i partiti come tutte le cose della vita sono finiti non servono piu'.una volta quando c'era la maggioranza della popolazione che era analfabeta si faceva scrivere e leggere le lettere da chi aveva studiato.cari italiani quel tempo è finito non siamo piu ignoranti ora dobbiamo decidere noi della nostra vita non delegare ma partecipare e decidere consapevolmente perche ne siamo capaci.c'è bisogno di una nuova visione della politica non piu'di destra, sinistra o centro che non rappresentano piu i cittadini,ma settori forti della societa', ma di un movimento che include tutti i cittadini nella scelta di vita del nostro paese, di cittadini che partecipano alle scelte e non delegano con il semplice voto. le persone oneste e di buon senso sono sicuro che in italia sono la maggioranza assoluta sia esso operaio,impiegato o imprenditore.
spazziamo via questi impostori che si sono impossessati della nostra vita al piu presto.

vittorio c., frosinone Commentatore certificato 13.02.14 23:37| 
 |
Rispondi al commento

divisore:
GRANDI COALIZIONI
colpite e affondate!!

antonio zennari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.02.14 23:23| 
 |
Rispondi al commento

Arriva al governo un uomo nominato dal Quirinale senza passare per le elezioni. E' il più giovane presidente del Consiglio della storia d'Italia (39 anni). E' un maestrino sgradevole, tattico e volitivo al tempo stesso. Dice che vuole fare la rivoluzione, ma è appoggiato dai poteri forti, dagli editori e della finanza che conta. Di di voler asfaltare il vecchiume della politica di destra e sinistra, ma intanto cerca alleanze da tutte le parti e intende nominare ministri proprio colui contro cui si scaglia a parole. Vuole fare in fretta un legge elettorale che lo blindi in Parlamento. Non sopporta le opposizioni, soprattutto interne, mentre ama le prove di forza extraparlamentari. Si chiamava... BENITO MUSSOLINI (la storia si ripete purtroppo!)

Francesco B., Favara Commentatore certificato 13.02.14 22:53| 
 |
Rispondi al commento

La stesura di questa legge elettorale è un magnifico esempio di sovranità popolare e democrazia, sono convinto che farà scuola e che stiamo partecipi di un evento a suo modo storico. A tutti quelli che si lamentano per i tempi del voto dico che, anche se le loro lamentele sono comprensibili, non si può prolungare per più di una giornata il voto per i dettagli di una proposta di legge, altrimenti diventa una procedura troppo lunga. Nove ore disponibili per il voto online, sapendo da due giorni prima che ci sarà il voto, mi sembrano un tempo sufficiente per organizzarsi, in fondo basta un cellulare per votare.

Mario M. 13.02.14 22:36| 
 |
Rispondi al commento

Niente il nulla! Italiani noi di sinistra noi di destra.
Domattina ci svelglieremo con renzi.
Fra due anni saremo ha scrivere in una nuova tastiera in un altro e nuovo blog e ci sveglieremo per scrivere .....
Intanto scrivo ma quanto mi brucia il culo.
Pero' bello sognare

Massimo giancamilli 13.02.14 22:06| 
 |
Rispondi al commento

Però davvero, pensiamo di tenere "il voto" per almeno due giorni, in modo che tutti possano esprimersi.
Basta un giorno in cui non si riesce a collegarsi....

Più siamo, meglio è!

Massimiliano Princigalli, Roma Commentatore certificato 13.02.14 22:03| 
 |
Rispondi al commento

Grazie a voi per l'opportunità democratica che ci date

Massimiliano C., Nuoro Commentatore certificato 13.02.14 22:01| 
 |
Rispondi al commento

Sono contento io di aver partecipato.

Massimiliano Princigalli, Roma Commentatore certificato 13.02.14 22:00| 
 |
Rispondi al commento

Questa sera avrei potuto votare in tempo solo se, ieri dopo aver letto le istruzioni e non trovato dove cliccare, l'avessi saputo. Di solito come le altre volte, cadute di mercoledì, mi ero rassegnato ad aspettare il prossimo.
Comunque se può servire avrei scelto " il DIvisore rettificato", più consono a non disperdere i voti e garantire finalmente governabilità. Ora c'è da vedere quando si tornerà al voto dopo lo sgambetto di Renzi a Letta e si prospetta un governo Renzi che allontanerà di certo questo "appuntamento veramente democratico". Ma per chi ci hanno preso? Un'altra presa in giro per i Cittadini Italiani? Boh!

NUCCIO N., MONZA Commentatore certificato 13.02.14 21:05| 
 |
Rispondi al commento

Beppe dici cosa ne pensi??ti voglio inca***to!!!!!!

Giuseppina Naimoli Commentatore certificato 13.02.14 21:05| 
 |
Rispondi al commento

Renzi fallirà lo penso anche io

Giuseppina Naimoli Commentatore certificato 13.02.14 20:59| 
 |
Rispondi al commento

Sono scioccata perché ancora una volta qualcuno si dimette e subentra un'altro (Renzi chi ti conosce ?)senza che nessuno ci abbia chiesto se siamo d'accordo o no..senza parole fanno e disfano a loro piacimento ..non è giusto

Giuseppina Naimoli Commentatore certificato 13.02.14 20:51| 
 |
Rispondi al commento

Ho votato per il metodo del divisore rettificato.

Anche se penso che un 'premio' ci vuole per favorire la governabilità, un intervallo di 0.5 (invece del naturale 1.0) favorisce forse troppo chi prende più voti. Sarebbe preferibile sottoporre a votazione anche l'intervallo da usare, visto che le cose cambiano di parecchio.

Nulla vieta infatti di prendere, ad esempio, i divisori come 1, 1.7 , 2.4, etc (intervallo 0.7).

Dario Genovese 13.02.14 20:44| 
 |
Rispondi al commento

Ma è possibile che in questo paese un quarantenne è sindaco di Firenze, segretario di un partito politico come il Pd e tra poco pure presidente del consiglio? Cazzo testa d'asfalto è stato più discreto...... che popolo di caproni ignoranti che siamo. Viva la rivoluzione.

umberto andolfi 13.02.14 20:44| 
 |
Rispondi al commento

Aiuto non riesco a votare

alberto tagliani, verona Commentatore certificato 13.02.14 20:39| 
 |
Rispondi al commento

Co dobbiamo preparare, renzie fallirà, e noi dovremo ricevere molti orfani piagnucolanti.
Ripartiamo dalle piccolissime imprese, solo queste hanno dimostrato di poter fare miracoli.
Artigiani, contadini, giovani visionari, non ci serve altro, non ci sarà multinazionale al mondo capace di fare meglio,

Franco Losini 13.02.14 20:28| 
 |
Rispondi al commento

Quando c'è stata la consultazione?
Perchè non sono stato informato come per le altre?

Gabriele Favro 13.02.14 20:22| 
 |
Rispondi al commento

siamo pochi,sempre troppo pochi.ho paura che molti di noi,non hanno voglia di fare un cazzo,nemmeno di perdere 2 minuti per votare.ma tutti questi "attivisti" del blog, 1,5 mln di iscritti al blog,cosa fanno? 90 mila iscritti al m5s,che fanno scrivono solo minchiate? e non ditemi che il tempo e' poco...e che non avete voglia di fare niente e sperate solo nell'aiuto degli altri e voi,comodi,sul divano davanti al pc e altri a fare il culo per voi.ma quale democrazia partecipativa volete? quella dei comodi vostri? se fate cosi'...lasciate il movimento e andate altrove,cazzo.

Giuseppe G., Montesilvano Commentatore certificato 13.02.14 20:16| 
 |
Rispondi al commento

MA CHE C...O VOTIAMO A FARE?
CHI SONO N,B,R,PER DIRE,CHE NON POSSIAMO ANDARE AL VOTO?
ALTRO ChE COLPO DI STATO QUESTA E'Un DITTATURA DI GOMMA

Fabrizio 13.02.14 20:16| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace contradirvi ma i 300 non marciavano! In ogni caso dobbiamo resistere fino allo sfaldamento dei partiti. Sara' dura pero', troppi hanno interessi nei partiti e coi politicanti. Aspettiamo a vedere i contenuti e appoggiamo le cose meritorie e opponiamoci alle schifezze che sicuramente ci saranno.Bravi quelli che si fanno intervistare in TV. E' indispensabile farlo perche' la stragrande maggioranza dei votanti non sa cosa sia internet! Piu' talkshow e piazze!

Carlo Fava 13.02.14 20:07| 
 |
Rispondi al commento

Questo è l'ultimo baluardo della democrazia in Italia. Si cambiano i governi come se fossero dei calciatori durante la partita, mentre negli spogliatoi si accoltellano a vicenda .Tenete duro, verranno tempi sempre più difficili

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 13.02.14 19:44| 
 |
Rispondi al commento

vinciamo noiiiii !!!

vincenzo vrg Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 13.02.14 19:43| 
 |
Rispondi al commento

Mentre gli altri modificano ogni giorno lo schifezzellum, noi avanziamo come i 300 di sparta verso un'unica meta: creare una legge elettorale che favorisca la democrazia, e non gli inciuci.

Grazie a tutti ragazzi!

Leonardo Maracino, Bologna Commentatore certificato 13.02.14 19:42| 
 |
Rispondi al commento

E vai.....,, ma con renzi al governo le elezioni si allontanano, questo fa tutta la legislatura sostenuto da B. E come B. Ha distrutto il centrosx Renzi distruggerà' il centro sx, auguri italia

Alessio Santi, Vernio(PO) Commentatore certificato 13.02.14 19:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori