Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Risutati della consultazione M5S: soglie di sbarramento sì o no?

  • 99


risultati_collegi.jpg

La consultazione del M5S sul quinto quesito della legge elettorale, relativo alla presenza di soglie di sbarramento, si è conclusa. Hanno votato per la presenza di una soglia di sbarramento in 24.855 e per la sua assenza in 5.500.
I votanti in tutto sono stati 30.355.
Grazie a tutti coloro che hanno partecipato.

Risultati della prima consultazione su proporzionale o maggioritario.
Risultati della seconda consultazione sui collegi.
Risultati della terza consultazione su proporzionale puro o corretto.
Risultati della quarta consultazione sulla correzione al proporzionale.

20 Feb 2014, 22:22 | Scrivi | Commenti (99) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 99


Tags: Aldo Giannuli, legge elettorale, partiti, partitini, risultati, soglie di sbarramento

Commenti

 

avendo votato; per il proporzionale che senso ha votare per la soglia di sbarramento, si avrebbe dovuto votare per i colleggi piccoli... Mi sembra che i votanti non ne abbiano capito una massa, tanto valeva votare subito per il maggioritario a doppio turno! Ma le lezioni del Prof. Giannulli non le avete comprese... scusatemi cittadini stellati.

Luigi Malerba 28.02.14 15:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

leggo delle perplessitá circa la compatibilitá tra sistema proporzionale e soglia di sbarramento.
Orbene la soglia di sbarramento consente una limitazione alla frammentazione imponendo ad una nuova forza politica di trovare a monte un adeguato consenso che vada oltre la "confraternita" dei frati scalzi di Rocciafonda (é evidente che é un esempio ad absurdum).
Comunque richiamo l'attenzione sulla differenza tra soglia di sbarramento e premio di maggioranza: nel primo caso parliamo di un'esclusione di coloro che non hanno trovato un minimo di riscontro negli elettori; nel secondo caso parliamo di un ulteriore premio a chi ha giá avuto la possibilitá di essere rappresentato; in altre parole il suo voto vale doppio, e ció solo perché sono piú numerosi di altri. Alla faccia della democrazia!

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.02.14 10:05| 
 |
Rispondi al commento

Grazie M5S


Forza M5S

WORCOM forum Commentatore certificato 22.02.14 18:25| 
 |
Rispondi al commento

decisamente per la soglia di sbarramento, almeno al 4%.

Salvatore Di Leo (ture919), Paternò (CT) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 21.02.14 22:50| 
 |
Rispondi al commento

nella trasmissione GAZEBO su Rai3 del 18 febbraio scorso, hanno fatto capire, senza minimi termini, di quanto sia semplice per un hacker entrare nel sito ove si svolgono le votazioni ed esprimere il voto utilizzando un account fake. Se così fosse, tutte le votazioni sino ad oggi espletate, non hanno alcun valore tangibile, neanche per noi che abbiamo partecipato.

Paolo G., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 21.02.14 20:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho votato per lo sbarramento ma deve essere veramente esiguo. Io non andrei alla fine al di sotto del milione di voti. Poi la percentuale deriva dal numero di voti spero.

marco sartori 21.02.14 16:45| 
 |
Rispondi al commento

Grazie per l'opportunità che ci state dando!

massimiliano c. Commentatore certificato 21.02.14 16:36| 
 |
Rispondi al commento

tranquillo Robb Stark, sarà uno sbarramento minimo..

JACK A., BOLOGNA Commentatore certificato 21.02.14 16:24| 
 |
Rispondi al commento

QUANTI TROLL IN QUESTO BLOG !!

pietro a., rimini Commentatore certificato 21.02.14 14:59| 
 |
Rispondi al commento

non c'era sbarramento, il sistema scelto premiava solo i partiti più grossi...

Silvio

E con lo sbarramento si premiano ancora di più quelli grossi. Alè! Era meglio votare maggioritario al primo quesito a sto punto. Chissà quale sarà l'ampiezza dei collegi.

Robb Stark, Winterfell Commentatore certificato 21.02.14 13:43| 
 |
Rispondi al commento

CHE SENSO HA VOTARE PER UN SISTEMA PROPORZIONALE E POI ESSERE FAVOREVOLI AD UNA SOGLIA DI SBARRAMENTO?

Non riesco ad entrare nei meccanismi strutturali di questa maniera di poter votare per dire la nostra su quale sistema elettorale si preferisce adottare, se poi ad ogni step argomentativo che articola le modalità di voto, passano a maggioranza due punti organicamente contraddittori ... il proporzionale - seppur misto - non può contraddire la natura filosofica e strutturale del suo sistema, ammettendo una qualsiasi ipotesi di soglia di sbarramento, anche fosse al 1% ...

a mio giudizio occorrerebbe modulare gli step di legge elettorale successivi in base alle proposte approvate in maggioranza dalle discussioni precedenti, ossia, non appena si determina un risultato ben distinto.

La presenza di una soglia di sbarramento in un sistema proporzionale fa a botte con il suo metodo originario

Faccio parte del M5Stelle, ma ci sono ancora molte cose da cambiare ... molte cose da cambiare ... molte cose da cambiare ... !!!

Shiffer Adams Commentatore certificato 21.02.14 13:36| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno a tutti gli iscritti ...

Non ho fatto in tempo a votare.

Rilevo comunque che più di una volta ricevo le email di avviso dalla piattaforma operativa Parlamento 5 Stelle a votazioni online già scadute. Oggi alle ore 11.43 in data 21 febbraio ho ricevuto l'email di avviso per partecipare alla votazione del 5° step sulla proposta di nuova legge elettorale ...

... peccato però che la votazione si svolgeva ieri, entro le ore 22, ossia giovedi 20 Febbraio ... !

A che scopo ricevere degli avvisi via email quando ormai i termini risultano già scaduti ?

BAH ... !!!

Shiffer Adams Commentatore certificato 21.02.14 13:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il diario elettronico (=blog) di Beppe Grillo
è utile per imparare qualche cosa.

Francesco Cagliari 21.02.14 11:41| 
 |
Rispondi al commento

AVANTI COSI' CON QUESTA NUOVA LEGGE ELETTORALE ON LINE

alvise fossa 21.02.14 11:38| 
 |
Rispondi al commento

attendo con ansia il prossimo quesito!!!:) forza ragazzi e w la democrazia diretta!!!

JACK A., BOLOGNA Commentatore certificato 21.02.14 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Io attendo il finale di questa consultazione.
Il risultato che dirà chi vince le elezioni e chi deve governare. Al momento mi manca questo traguardo. Siamo partiti senza sapere quale sia la meta.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 21.02.14 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Ho rispetto per l'esito della consultazione, ma il risultato è palesemente assurdo. Il nostro principio di base è sempre stato che "uno vale uno". La soglia di sbarramento comporta che il voto di chi sceglie un piccolo partito valga zero, contraddicendo il nostro principio fondante. Varrebbe la pena di approfondire le ragioni per cui questo sia potuto avvenire. E' evidente che i nostri attivisti subiscono il martellamento mediatico che propugna la necessità di soglie di sbarramento. Questo dovrebbe essere controbilanciato da un serio e approfondito dibattito interno che ci manca del tutto. La comunicazione interna al movimento avviene soltanto in una direzione, da Grillo alla base (chi legge un commento in un mare di altre centinaia di commenti? perché un semplice militante non può scrivere un post?). Dobbiamo fare urgentemente qualcosa per porre riparo, e non mi riferisco soltanto all'esito della consultazione.

Ezio Bruno, Messina Commentatore certificato 21.02.14 11:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

a questo punto ci toccherà decidere la formula di sbarramento (percentuale o collegi piccoli). giusto? delle due è sicuramente più comprensibile lo sbarramento percentuale (io non anrei oltre il 2%). Però avendo già scelto per un prop. corretto con metodo del divisore, forse si sposerebbe meglio uno sbarramento basato su collegi piccoli.. voi cosa ne pensate?

JACK A., BOLOGNA Commentatore certificato 21.02.14 10:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spero ci sia anche l'opzione coalizioni si coalizioni no e un premio per ci prenda più voti.
Nel proporzionale le coalizioni non dovrebbero esistere ma meglio dirlo.
E con il premio qualcuno, sia chi sia, governerà e se ne renderà responsabile, dopo 60 anni di "non è colpa nostra".

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 21.02.14 10:58| 
 |
Rispondi al commento

Mah...e allora cosa abbiamo votato a fare proporzionale se poi inseriamo DUE sbarramenti sommati..?

Forse chi ha votato per lo sbarramento aggiuntivo non ha ben capito che una soglia (variabile, da decidere) era già presente con il metodo del divisore che, per l'appunto, si chiama "rettificato" proprio per evitare micro gruppi parlamentari...

luca forcolini, biella Commentatore certificato 21.02.14 10:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Diventa essenziale eleggere il nostro primo ministro. Sarebbe un punto di riferimento, dentro le istituzioni, importante.
Io sono per Paola Taverna, perchè una donna (e che donna) non è stata proposta mai da nessun partito. Ad ogni modo chiunque sia rimarcherebbe ancora di più la differenza di spessore morale tra noi e loro.
Filippo

filippo magri 21.02.14 10:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggo alcuni commenti molto fuorvianti, tipo quelli di Solarino...
NON è vero che con il sistema proporzionale con il metodo del divisore c'è uno sbarramento, c'è un premio ai partiti più grossi, ma i piccoli recuperano nel collegio unico nazionale, che nessuno ha detto che non esiste, al momento...
Se non si mette uno sbarramento i piccoli partiti legati ad interessi localistici o di potere, tipo quelli che votano ancora Casini, Mastella, Formigoni o simili loschi figuri interessati al proprio tornaconto, andrebbero ancora in parlamento pur avendo lo 0,5 per cento...

Silvio R. Commentatore certificato 21.02.14 09:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi sono iscritto dopo il 30 giugno, credo fosse luglio o settembre. mi piacerebbe sapere quando potrò cominciare a votare pure io. mi sento come quando avevo diciassette anni...

Alberto Calorosi 21.02.14 09:41| 
 |
Rispondi al commento

Ad ogni consultazione la maggioranza vota sempre il contrario di quello che voto io, ma sono contento lo stesso perché per la prima volta si chiede comunque il mio parere. Comincio a capire le sensazioni dei primi che hanno potuto usufruire del suffragio universale. Grazie al Movimento!

Fabio Mattis, Sommariva del Bosco Commentatore certificato 21.02.14 09:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non capisco come possano i mass media boicottare questa fantastica e speciale consultazione democratica che sta avvenendo in questi giorni su questo Blog, per proporre una legge di così grande importanza. Se fosse copiata e data la possibilità a tutta la popolazione di esprimersi in merito, con le stesse modalità via web, sarebbe una grande conquista di autonomia e democrazia per l'intera collettività. Altro che legge elettorale proposta da 2 condannati nelle segrete stanze.

Paolo G., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 21.02.14 09:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusatemi forse mi sono perso un passaggio.. dopo aver scelto per il prop. Corretto non dovevamo scegliere il metodo:
Metodo del quoziente o Metodo del divisore?
Per favore qualcuno che ha seguito più attentamente mi spiega?
Grazie a tutti

JACK A., BOLOGNA Commentatore certificato 21.02.14 09:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A me pure sembra assurdo optare per un proporzionale diretto e poi per lo sbarramento. L' esclusione dei partiti troppo piccoli è già insita nel sistema da noi scelto... A meno che si voglia mettere uno sbarramento altissimo,tipo 5% almeno. Cosa per cui sarei fortemente contrario

Salvatore ruggieri 21.02.14 09:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Beppe per questa meravigliosa dimostrazione di Democrazia Diretta.
Magari tutti avessero un leader così "poco democratico" come te.
E ringrazia anche il Prof.Giannulli

Vinciamo noi.

Massimo C., VERONA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 21.02.14 08:56| 
 |
Rispondi al commento

Grazie al M5S che dà la possibilita ai suoi iscritti di poter contribuire sulle varie leggi, che verranno presentate in parlamento. Altri partiti dicono che queste cose sono inutili e perditempo. Il perchè il loro tempo lo perdono per rubare oppure per far rubare ai loro parenti e amici. Io ho votato per lo sbarramento, per me sarebbe giusto al 3%.
Sempre M5S.

pietro tozzi, vico del gargano Commentatore certificato 21.02.14 08:48| 
 |
Rispondi al commento

Sarò breve, consultazioni inutili su quale Legge elettorale. Sempre a mio avviso, sarebbe molto meglio lottare per Quando e Chi votare indipendentemente dalla legge i nostri Politichi? vogliono imporci. Cordiali saluti.

Riccardo Filippini Commentatore certificato 21.02.14 08:24| 
 |
Rispondi al commento

1. il video non è stato messo ieri ne l'altro ieri ma due giorni fa... quindi per vedere il video abbiamo avuto 2 giorni.
2. Si le consultazioni effettivamente potrebbe essere allungate fino alle 21 di sera almeno.
3. ho votato per la soglia di sbarramento poiché anche se con il metodo proporzionale corretto i piccoli partiti potevano entrare ugualmente in parlamento e mi sono un po' rotto dei partiti piccoli in parlamento. Deve entrare in parlamento almeno chi ha il 4% dei voti, a mio avviso.

Davide M., Milano Commentatore certificato 21.02.14 07:59| 
 |
Rispondi al commento

sistema d'hondt e sbarramento?
mahhh

secchio nel pozzo Commentatore certificato 21.02.14 07:38| 
 |
Rispondi al commento

io ho votano NO.. ma va bene lo stesso però non capisco il senso del SI... lo sbarramento c'era già ed era naturale...

GIOVANNINO G. Commentatore certificato 21.02.14 06:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

premesso che questo tipo di consultazione mi auguro venga ampliata ed applicata a maggior raggio possibile, vi chiederei di ampliare il tempo per il voto estendendo la possibilità di votare fino alle 22, penso, visto i risultati della precedente consultazione, che i votanti in più sarebbero almeno 10.000, che non è poco, anche se stavolta non sarebbero in ogni caso stati decisivi...

Michele Borrielli 21.02.14 06:13| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedevo come mai 5mila votanti che avevano scelto il proporzionale puro ora optano per una soglia di sbarramento... Mah!

nicola d., lecce Commentatore certificato 21.02.14 05:58| 
 |
Rispondi al commento

avevo votato per uno sbarramento e in ogni caso avanti così!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 21.02.14 02:19| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo per la prima volta un movimento che ci chiede cosa vogliamo fare della nostra vita! Ci chiede di esprimerci sulle cose da fare!Quei 4 franchi tiratori purtroppo esistono ma non dobbiamo scandalizzarci più di tanto perché ancora il bello deve arrivare! Fratelli immaginate cosa faranno con il movimento5stelle primo partito d'Italia... cosa si inventeranno, prepariamoci e stiamo intellettualmente vicini! La luce fuori dal tunnel per la nostra nuova Italia è nel Nostro movimento nel Nostro nuovo modo di concepire e fare politica! Renzi e compagnia bella saranno solo un triste ricordo di questi anni di buio fidatevi!...Grazie a Beppe Grillo e Casaleggio per questo grande sogno diventato realtà! PREPARIAMOCI PER LE ELEZIONI EUROPEE VINCIAMO NOI OVUNQUE!Luca Cacciato

Domenico Cacciato, Canicattì Commentatore certificato 21.02.14 00:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le soglie di sbarramento, se moderate,aiutano la stabilità dei governi. Identica finzione, ma ben più democratica. ha la sfiducia costruttiva. Comunque se un numero di elettori significativo vota per un partito, bisognerebbe almeno permettere una sua presenza in Parlamento per esprimere le loro opinioni. Si chiama Diritto di Tribuna, cioè di parlare

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 21.02.14 00:17| 
 |
Rispondi al commento

Se matteo renzi spopola sulla rete con la frase"Beppe,esci da questo blog "io gli vorrei rispondere"matteo,esci da questa politica"

alfonsina p. Commentatore certificato 21.02.14 00:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prof forse non tutti hanno capito che già con la correzione precedente si sfavoriva già i partiti più piccoli! Alla prossima consultazione sul tipo di sbarramento è chiaro che debba essere bassissimo con massimo il 2% e collegi da 20 25! Se no si sfavorisce troppo la rappresentanza!

Marini Davide 20.02.14 23:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

magari votano solamente la metà degli iscritti perchè c'è poco preavviso? io ad esempio sono tornata ora a casa e ho trovato nelle mail l'avviso di votazione ricevuto alle 10.42 e non sono riuscita a votare! Mi piacerebbe ricevere l'avviso il giorno prima per aver modo di vedere tranquillamente il video di spiegazione, capire, farmi un'idea e organizzarmi per collegarmi e votare negli orari stabiliti il giorno dopo. probabilmente molti hanno visto tardi l'invito. esiste un calendario con le date delle votazioni? e se si' dove posso trovarlo?

silvia baraldi 20.02.14 23:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forza grillo!!l hai smerdato a quel coglione...basta con la solita merdata,andiamo al voto

Michele stasolla 20.02.14 23:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io avrei preferito le circoscrizioni piccole allo sbarramento. Il problema rimangono le coalizioni eterogenee. I partiti devono correre da soli.

Gianluca Savaia, Genova Commentatore certificato 20.02.14 23:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutti chiedono di votare almeno fino alle 22! Penso sia più che comprensibile! Se non potete pubblicare nello stesso giorno i voti fatelo il giorno dopo! Scusate ma se dite IL VOSTRO VOTO É IMPORTANTE E UNO PRIMA DELLE 19 NON PUÒ FATE IN MODO CHE TUTTI SI POSSONO SENTIRE IMPORTANTI ANCHE CHI LAVORA FINO A TARDI ANZI A MAGGIOR RAGIONE LORO! Fino alle 22 sempre il 100% vuole questo quindi deve essere fatto così! Chiaro! Se no non votiamo più! Nessuno! Capito!? Secondo me Molti no hanno capito che con il metodo del correttore diversificato votato l'altra volta già si penalizzano un po i piccoli partiti e il prof giannuli lo ha anche specificato! Quindi come ha anche dettO COMPLICARE TROPPO UNA LEGGE ELETTORALE NON É IL MASSIMO! A questo punto se vogliamo mettere la soglia di sbarramento che sia bassa! Siete d'accordo? Non un 4/5 ma un 2 massimo perché con il correttore diversificato il partito che prende più voti è già un po premiato nella ripartizione dei seggi rispetto ai piccoli! FORSE IL PROF. Giannuli potrebbe denunciare un po tutti su questo punto! Meglio non andare verso una legge elettorale che sfavorisce la rappresentanza dei piccoli partiti! I più marci sono quelli grandi!

Marini Davide 20.02.14 22:54| 
 |
Rispondi al commento

Un verdetto del tutto illogico.
Già due correzioni al proporzionale.
Che senso ha? Proporzionale ma anche no?
Ma lo sapete almeno che cosa vuol dire che il voto è EGUALE (art. 48 Cost)?
Così il voto non è uguale ma chi vota il partito A sottosoglia dà i suoi voti al partito B (che già ne ha tanti di voti).
E questa sarebbe rappresentanza?
avete sicuramente votato senza conginzione di causa, per lo meno giurica.

Claudio Solarino, Milano Commentatore certificato 20.02.14 22:53| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il risultato della votazione di oggi ha dato come esito l'inserimento di una quota di sbarramento. Io avevo votato per il no. Questo perché il metodo d'Hondt associato al sistema del collegio intermedio provoca già una soglia di sbarramento naturale, come ben descritto nel dossier sulla legge elettorale proposta in Parlamento dal M5S. Inoltre, come spiegato dal prof. Gianulli, il proporzionale corretto inserisce un certo grado di dis-rappresentativitá che viene ancor più accentuato dallo sbarramento.
A prescindere dal risultato della consultazione online sono soddisfatto di questo strumento per arrivare alla nostra proposta di legge elettorale per una ragione fondamentale: si sta facendo in modo che i cittadini si informino e si avvicinino nuovamente alla politica. Anche supponendo che la proposta di legge che ne uscirà da questa consultazione non sia perfetta, il metodo usato porterà, nel tempo, ad una coscienza sempre maggiore dei cittadini e ad una loro responsabilizzazione. Questo é l'importante! Se la politica sta facendo come le pare attualmente é proprio per il principio enunciato da Kennedy: "se tu non ti interessi della politica, la politica si interesserà di te!". Solo una massa di cittadini informati e consapevoli possono creare una classe politica seria e visto come stanno le cose oggi, ci vorrà un lungo percorso per arrivare a questo. Con queste consultazioni ci si avvia in questa direzione.

Marco G., Trento Commentatore certificato 20.02.14 22:50| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Beppe,
Io non ti ho mai votato e incominciò a pentirmene.
Hai fatto una conferenza stampa epocale che mi ha lasciato a bocca aperta, la semplicità con cui smascheri i loro complotti è disarmante. Penso che tu sia consapevole di quanto rischi è per questo sei un eroe.
Con immensa stima
Steno l'idraulico verde

Stefano scaunich 20.02.14 22:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento

ma perchè cosi tante persone non votano ? bisognerebbe capire il motivo, cosi non va...

Paolo Marrocco, Rocca san giovanni Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.02.14 22:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Pd fà la legge elettorale con un condannato, il M5S la legge elettorale la fà scegliere ai cittadini in piena democrazia

Paolo M5S, Palermo Commentatore certificato 20.02.14 22:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho votato per lo sbarramento. Grazie MoVimento!

Andrea Bortolotti 20.02.14 22:28| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori