Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Un Paese #FuoriDiSesto

  • 1061


fuori_di_sesto.jpg

Ragle, il protagonista del romanzo di Philip K. Dick: "Tempo fuori di sesto" si sente estraneo alla realtà che lo circonda. Separato dalle persone che vivono tranquillamente la loro vita senza porsi domande. Gli oggetti che lo circondano, di tanto in tanto spariscono e al loro posto rimane un biglietto. Ragle inizia a domandarsi se è diventato pazzo o se vive in un mondo rovesciato.
Un Paese di sessanta milioni di abitanti, ricco di ogni tesoro naturale e culturale, con una storia unica, impressionante, che ha posto le fondamenta della civiltà, che ha avuto intelligenze strepitose, da Leonardo Da Vinci a Marconi e Fermi e artisti sublimi come Michelangelo e Raffaello è oggi impazzito e i suoi abitanti, almeno gran parte, non ne hanno più coscienza, si sentono apolidi, italiani per caso e pensano di essere loro inadeguati, incapaci, falliti. Molti emigrano, alcuni si impiccano, altri gettano la spugna e tirano a campare.
La pazzia si è impossessata dell'Italia che si muove come un giocattolo rotto, a scatti, senza una direzione. Sono saltati tutti i meccanismi. Il presidente della Repubblica è diventato un monarca medioevale che nomina chi pare a lui. Il Parlamento non ha più significato, le leggi sono fatte con i decreti del Governo o da Berlusconi e Renzi in una stanza e la sfiducia al presidente del Consiglio è una fatwa dei segretari di partito, i parlamentari non hanno neppure diritto di parola. La Costituzione è una parola vuota, un pezzo di carta letto e mai applicato e quando lo è è sempre troppo tardi, gli effetti velenosi della legge, che sia la Fini-Giovanardi o il Porcellum si sono già manifestati, hanno impregnato il Paese con i loro miasmi. Sembra una fiaba gotica, con gli abitanti di una remota contea preda di un incantesimo che fa scomparire la democrazia sotto i loro occhi senza che se ne accorgano. La democrazia sostituita dai pizzini dei telegiornali. Chi protesta è messo alla berlina, alla gogna in piazza. E' un sovversivo, uno che si vede troppo film, che soffre di allucinazioni. La democrazia esiste ed è in buona salute, chi dice il contrario è un malato di mente. Da curare. Oggi, un condannato in via definitiva per frode fiscale sale dal presidente della Repubblica per discutere il nuovo governo, lo chiamano Cavaliere, come nei tempi antichi. Incontrerà un signore novantenne e insieme, tra un caffè e un biscotto, parleranno del futuro. Il TUO futuro.
Il tempo è fuori di sesto. Oh quale dannata sorte essere nato per riconnetterlo!...Amleto.


Potrebbero interessarti questi post:

#Boldriniacasa
I 7,5 miliardi alle banche, banca per banca
La #NuovaResistenza

15 Feb 2014, 12:44 | Scrivi | Commenti (1061) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 1061


Tags: Amleto, Berlusconi, fuori di sesto, Napolitano, Philip K. Dick, Ragle, Renzie, tempo fuori di sesto

Commenti

 

Caro Grillo, questo è un paese di postini che consegnano la posta solo se è raccomandata, il resto è mancia....

roberto 21.02.14 14:11| 
 |
Rispondi al commento

Ho 79 anni, sono fiorentino nato e residente, e sono stato dirigente della Regione Toscana e del Comune di Firenze.
Renzi appena eletto Sindaco si recò ipocritamente sulla tomba di G. La Pira. Io che non sono credente ho conosciuto molto bene La Pira sia come mio professore all'Università sia come Sindaco, ho avuto sempre grande rispetto e stima per lui.
Per questo motivo (ma non solamente per questo) ho apprezzato il modo con cui Beppe si è comportato con Renzi durante le streaming delle consultazioni in Parlamento.
Molti italiani hanno una cultura cattolico papalina e vorrebero "cambiare" le cose in Italia senza fare sacrifici, senza lottare, senza combattere. La "democrazia" non significa solo "forma", "liturgia", ma "sostanza", quindi eguaglianza o almeno tendenza all'uguaglianza.
Vai a fare in culo Renzi! Molti scout da grandi diventano degli "stronzout". A Beppe ed a me e spero anche a tutti i parlamentari, attivisti e simpatizzanti del Movimento5* gli stronzout non ci fregano!

Enrico De Reggi 20.02.14 12:10| 
 |
Rispondi al commento

questi politici prendono ordini dall'europa e dell'Italia si interessano solo per distruggerla
c'è lo chiede l'europa, e loro lo fanno.

giuliana todaro 19.02.14 16:49| 
 |
Rispondi al commento

sì comunque parliamo parliamo ma non abbiamo ancora capito che bisogna scendere in piazza e fare la rivoluzione, chiunque la proponga.
Con il pacifismo in questa situazione di pseudodemocrazia passeranno altri 10 anni di lacrime e sangue senza poter incidere sulle variabili veramente essenziali (uscita dall'euro, rinegoziazione del debito pubblico..etc.).
Qua la disoccupazione aumenta e il debito pure. Le tasse ci verranno portate alle stelle per compiacere amici europei e banchieri manovratori.
A mali estremi servono estremi rimedi. O MS5 lo capisce e la smette con questo pacifismo ghandiano o sarà una delusione per tutti. Le elezioni se le vogliamo dobbiamo ottenerle con la rivoluzione, altrimenti non ci saranno.

Mario S. Commentatore certificato 17.02.14 21:55| 
 |
Rispondi al commento

ok

giuseppe ., catania Commentatore certificato 17.02.14 18:23| 
 |
Rispondi al commento

E' costituzionalmente inaccettabile che a un condannato in via definitiva per frode fiscale, con pena ancora da scontare, sia permesso di andare a rappresentare il proprio elettorato come se niente fosse, presso il Quirinale, sede del Presidente della Repubblica, primo cittadino del Paese e rappresentante di imparzialità e a difesa della Costituzione stessa !!! L'interdizione ai pubblici uffici viene data agli amministratori pubblici per colpe/reati molto meno gravi ! Possibile che non ci sia una legge che impedisca a chi dovrebbe essere in galera già da tempo, di continuare a frequentare i palazzi istituzionali ?
Siamo ormai alla farsa più spudorata.
Davide Pollastri

Davide Pollastri 17.02.14 16:47| 
 |
Rispondi al commento

Piccolo rammarico per la non presentazione della lista m5s in Sardegna, gli operai Alcoa e di tutte le fabbriche in crisi della regione l'avrebbero meritato. Alla luce di quanto sta accadendo, sarebbe stata una vittoria a mani basse, però meglio così piuttosto del sospetto di cullusioni strane e mosse di palazzo stupide. Il candidato del delinquente sta perdendo terreno, segno che se anche mr b ci mette la faccia, qualcuno gli gira il culo. Ora, l'illusionista gigliato è alle prese col programma e la cazzata più grossa è quella di far credere alla gente la possibilità di una riforma al mese. Ma scusate un attimo, al di là di tante filosofie e pippe mentali assurde, ma vogliamo veramente mettere in atto una vera rivoluzione, non violenta, però efficace? Abbiamo a disposizione liberamente il mezzo più potente di comunicazione esistente, abbiamo la voglia davvero di cambiare, abbiamo una rappresentanza in parlamento composta per la maggior parte da persone di un elevato intelletto, abbiamo due leader che non si risparmiano mettendoci la faccia: ingredienti veramente eccezionali. Vero è che è corretto fare anche i giusti calcoli al fine di stravincere le elezioni europee e quindi cercare di prestare poco il fianco alla disinformazione di regime, però è altresì corretto dare quel colpo finale che la gente chiede, poichè i giornalai di regime non fanno altro che screditarci e riportare il fatto al paese che siamo indecisi e tergiversanti. Dobbiamo essere come il più grande surfista, cavalcare l'onda perfetta che ti capita una volta sola nella vita... Hasta siempre Beppe

angelo scaccabarozzi, borgosatollo Commentatore certificato 17.02.14 16:41| 
 |
Rispondi al commento

CHE PELO!
Avete mai provato a leggere il settimanale "panorama"? E' quasi impossibile. Gli articolo sono scritti per dementi! Cose dell'altro mondo! Verità completamente e candidamente distorte! Una presa per il culo del lettore sconcertante! E, come se non bastasse, c'è anche l'oroscopo! Come dire: se non fai come dico io ti becchi il "malocchio"! Beh, non c'è di che stupirsi, oltre alla TV spazzatura ci devono essere anche i giornali immondizia!

guido

Guido S., Tortona Commentatore certificato 17.02.14 15:08| 
 |
Rispondi al commento

Ma vi siete accorti che abbiamo due suicidi al giorno??????? Di queste cose ne parla qualcuno???

carlo b. Commentatore certificato 17.02.14 13:02| 
 |
Rispondi al commento

La cosa che fa più pernsare è che sono tutti dei ottanta/novantenni ed ancora sono li a tramare, corrompere, insabbiare.... devono proprio avere una gran paura di morire per giocare ancora...

Massimo Vannucci 17.02.14 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Quando all'Infibulato dice che gli sta bene
Renzino suo, allora è segno che un altro falso
in bilancio si prospetta... per Mr Bean.
Questo è l'unico modo per togliergli dei voti,
da sinistra, almeno.
Certo sarebbe un segnale che - comunisteggiando -
il neoberlusconismo sta trionfando.
Come sempre - in politica - solo utili prostituti...

Gianna Torbero, Roma Commentatore certificato 17.02.14 12:28| 
 |
Rispondi al commento

L’INCIUCIO CHE VIENE DA LONTANO…
A ben riflettere dov’è lo scandalo? In sostanza il giovane “gentiluomo” toscano con la sua primitiva nonchalance ha portato alla luce del sole ciò da vent’anni faceva parte dell’occulto copione della politica italiana. L’unica differenza è che l’intesa tra finti avversari oggi è spudorata, sfacciata, mentre ieri era pudica e celata nei retrobottega della politica. Già, nel retrobottega. Esattamente come facevano certi amanti di provincia della filmografia anni ’70, quella imperniata sulla commedia all’italiana. Da vent’anni va avanti questa storiaccia, da vent’anni quelli del Pds-Ds-Pd inciuciano con reciproca soddisfazione col capo di Fi-Pdl-Fi. Tra i ruffiani di lusso D’Alema, Veltroni, Finocchiaro, Violante, Latorre, quest’ultimo oggi arruolatosi al servizio del giovanotto. Niente di nuovo sotto il sole, dunque. Salvo la poca signorilità, l’arroganza, la voracità e la sfacciataggine del ragazzaccio toscano. Ma questa è una questione di stile, non di sostanza…. Intanto stamane il premier in pectore ha incontrato l’Uomo del Colle. Non è stata una formalità. Un lungo colloquio andato oltre il previsto. Sul tavolo i numeri variabili del nuovo eventuale governo, il lavoro che sta compiendo Verdini per la costruzione di un “pronto soccorso azzurro” all’esecutivo qualora ve ne fosse bisogno, i nomi dei possibili nuovi ministri, il programma in gran parte orientato a soddisfare gli appetiti degli strozzini europei. L’Uomo del Colle avrebbe posto tre paletti a garanzia del proprio ruolo. Sente puzza di bruciato e vuole avere voce in capitolo su Giustizia, Esteri e soprattutto Economia. E non è un caso che per quest'ultimo ministero sia spuntata la candidatura di “Henry palle d’acciaio”. Quattro, secondo il giovanotto, gli step iniziali: febbraio legge elettorale e riforme istituzionali, marzo emergenza lavoro e occupazione, aprile riforma pubblica amministrazione, maggio riforma del fisco. Staremo a vedere…

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 17.02.14 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Tutto previsto:

http://openmajic.freeddns.com/store/index.php?route=product/product&path=59&product_id=50

Giavomo Evenif 17.02.14 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Io voterò estrema destra.In questo momento mi sembrano gli unici che dicono cose sensate, addirittura quasi di sinistra, come nessun altro fa. Mentre MS5 si deve difendere miseramente dalle accuse di razzismo e xenofobia loro non hanno paura di dire che l'immigrazione è un problema e che l'accoglienza è una grossa cretinata, perchè alimenta una concorrenza sleale tra poveri. Propongono il ritiro della licenza a chi sfrutta manodopera sottopagata straniera, una difesa anche per gli stranieri. Propongono la creazione di un'area commerciale chiusa che lasci fuori paesi che sfruttano manodopera come la Cina. Dicono chiaramente che i centri commerciali non sono altro che un ricettacolo di mafie e concorrenza sleale per i negozianti e che di queste catene multinazionali ne abbiamo piene le scatole. Sono l'unico partito che si preoccupa di problemi seri (contratto unico a tempo indeterminato per evitare sfruttamento del lavoro, abolizione dei vari sotttocontratti stage e minchiate americane varie). Parlano di diritto alla casa,che ha costi proibitivi, di sussidio alla maternità, controllo sulle case farmaceutiche, abolizione delle convenzioni pubblico privato con i guai che conseguono.Parlano di messa in fuorilegge dell'usura e dello strozzinaggio delle banche. In Ms5 finora non trovo altro che proposte per internet libero, rivolta contro la web tax, accenni alle droghe e ai diritti omosessuali. Tutte cose di cui alla gente non frega assolutamente nulla. Siete una lobby mascherata, dietro c'è Casaleggio e i suoi interessi guardacaso su internet e vi preoccupa meno di zero la grave situazione italiana. Unite malcontento, ma siete solo un ibrido inutile deludente che non risolverà un bel nulla come si è dimostrato finora. Casapound sarà pure di orientamento opposto al mio, ma almeno difende i miei diritti e non quelli delle multinazionali (proposte di libri elettronici a scuola!e a vantaggio di chi? dell'editoria italiana forse o dei produttori stranieri di questi oggetti?)

toto r. Commentatore certificato 17.02.14 09:59| 
 |
Rispondi al commento

Nelle prime pagine dei quotidiani non compaiono forse costantemente figure di esseri opportunamente addestrati affinché operino nell’apparato pubblico al pari dei loro maestri?
Gli insegnamenti impartiti dai quei maestri detentori delle redini delle varie “...orde di potere occulto...” non hanno forse creato questo avvicendarsi di corrotte concussioni oggi sotto gli occhi del popolo italiano?
Il lavoro nobile che fu svolto dagli uomini di buona volontà non è stato forse calpestato sino a portare il nostro Paese alla svendita totale dei tesori che appartengono allo nostro Stato?
Le attività umane improntate al merito ed all'onestà nel lavoro furono distrutte dal potere espletato nella corruzione ordita dalle istituzioni di potere che ancor oggi, accorpano moltitudini di esseri al soldo in cambio di lavori sicuri e remunerati oltre ogni limite umano.
Nel mezzo degli anni 70 a quale ...partito... appartenevano quei dipendenti comunali che si assentavano dal posto di lavoro per andare a sputare in faccia al datore di lavoro di una Azienda che dava lavoro a centinaia di operai e impiegati?
Ma costoro che abbandonavano il posto di lavoro non risultavano forse regolarmente negli uffici comunali mentre invece erano andati a sputare in faccia a quel datore di lavoro?
Loro appartenevano a quel ...partito... che iniziò in quegli anni a demolire la meritocrazia nelle aziende e così avvenne che per una moltitudine di operai, impiegati e funzionari il riconoscimento per il buon lavoro svolto precipitò nell’appiattimento verso il basso troncando alla radice la loro lodevole creatività.
Oggi molti italiani stanno assaporando i frutti di quelle aberranti falciate della creatività imprenditoriale e lavorativa e sarà un dramma per l’Italia intera.
Ma oggi ci domandiamo: tutto quanto è drammaticamente accaduto appartiene ad un passato da dimenticare?
Quanto si sta verificando nel nostro Paese non è forse come l’acqua di un grande fiume che è inarrestabile nel suo corso?

Pier Luigi Tenci, Torino Commentatore certificato 16.02.14 23:09| 
 |
Rispondi al commento

RI-RI-RI scusate il disturbo...

Secondo voi sbaglio se dico che al Quirinale si ricevono DELINQUENTI-PREGIUDICATI-CHE VANNO PURE A PUTTANE? (Berlusconi-D'Addario)

e anche

"Silvio Berlusconi sapeva che erano escort (leggi PUTTANE...ndr)e le ha pagate".

Il dossier della Guardia di Finanza nell'inchiesta di Bari sul Cavaliere"

Dino Colombo new Commentatore certificato 16.02.14 22:46| 
 |
Rispondi al commento

RI-SCUSATE il disturbo...

Secondo voi sbaglio se dico che al QUIRINALE SI RICEVONO AMICI DI MAFIOSI? (Berlusconi-Mangano?)

Dino Colombo new Commentatore certificato 16.02.14 22:38| 
 |
Rispondi al commento

SCUSATE il disturbo...

Ma secondo voi sbaglio se dico che AL QUIRINALE si ricevono DELINQUENTI-PREGIUDICATI??

Dino Colombo new Commentatore certificato 16.02.14 22:36| 
 |
Rispondi al commento

Caro Renzie le chiacchiere se le porta via il vento e i cavalli se vedono all'arrivo.O Firenze lasci il migliore artista impagliava fiaschi preparete che i tuoi te lo prepareno il Canestri no stai tranquillo che la vita e una Tempesta prenderlo al Culo è un Lampo

gasper Cerveteri 16.02.14 22:07| 
 |
Rispondi al commento

Incredibile...........
Un condannato, pluriindagato, pedofilo, corruttore,amico di mafiosi, dopo aver devastato, derubato l' italia per ben 20 anni con i suoi loschi traffici ed inadeguatezza politica oltrechè manefreghismo, risulta ancora essere un uomo degno di presentarsi al colle come nulla fosse e gli altri a garantirgli ciò.
Vi ricordate quando parlavo di cose aliene che succedono da tanto in Italia?
bè continuano......

red tiger 16.02.14 18:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Penso che il potere sia una gran brutta bestia ,e i giochi di potere lo siano ancora di piu',e noi siamo troppo piccoli per capirne gli intrecci ,gli inciuci,gli intrighi e le nefaldazze che ne fanno parte .Per questo caro movimento come italiana onesta sto a chiedervi di non mollare ,di lottare con unghie e denti per fa si che tutto questo schifo finisca.Ricordatevi che non siete SOLI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Paola O., Valdagno Commentatore certificato 16.02.14 17:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

In un mondo rovesciato succede anche che il " bullo di Firenze" venga scambiato per uno statista. Un altro! Non ci bastava Berlusconi?

Adolfo Treggiari 16.02.14 16:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per chi pensa ormai non c'è più niente da fare..e pensa negativo ovvero come possono i ragazzi del movimento 5 stelle contrastare "i poteri forti" in caso di vittoria del movimento alle prossime elezioni io rispondo "gli italiani sono un popolo orgoglioso e dalle mille risorse" ma vi siete dimenticati degli Eroici studenti universitari di Pisa, Siena e Napoli che in 5000 affrontarono i 19000 dell'esercito austroungarico nella famosa battaglia di Curtatone e Montanara? Gli studenti universitari di Pisa hanno ancora oggi il cappello mozzato in ricordo di quegli eroi che lo mozzarono nella battaglia perché impediva loro di camminare in montagna e combattere. Tutto per dire che nel 1848 in 5000 sacrificarono la loro vita per fare l'unione d'Italia, oggi noi per ritrovare la NOSTRA Sovranità Nazionale e per non farci Spolpare da poteri forti e banche dobbiamo stare Uniti e Crederci. Non possiamo tornare al medioevo, rinunciando a tutte le conquiste sociali in nome del rigore, pareggio di bilancio e di una classe politica che è una vergogna solo a menzionarla tanto è marcia. Hanno tolto parola all'opposizione con la ghigliottina, se ne fregano di investire nel territorio e di aiutare terremotati e alluvionati, ma non rinunciano ai loro super stipendi e rimborsi, hanno insabbiato le trattative Stato-Mafia, hanno permesso alle mafie di inquinare l'orto d'Italia, la Campania, nominano tecnici al soldo di Goldman e Sachs , ci stanno negando il voto per distruggere la Costituzione e vendere la gestione di poste, acqua, energia, sanità a Cinesi, Israeliani o Stranieri con soldi che domani ci strangoleranno con tali utenze, hanno distrutto un Paese che aveva un PiL invidiabile e messo le mani su Bankitalia e sulla sua Riserva Aurea, la Quarta al Mondo. Ho dato ragioni a sufficienza per dire che è l'ora di dire Basta.

Ale.p 16.02.14 15:38| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno,
un ringraziamento dovuto a Beppe Grillo per il contributo indiretto titolato
Lo sviluppo dei popoli di Federico Engels qui a fianco e in esso il riferimento al pensiero 'pratico' di Carlo Marx.
Ha più di duecento anni e sembra scritto domani.
Per me questo è l'unico modo proficuo di utilizzare il blog: rimandare ad un approfondimento limitandosi a velocizzare la strada (ti dico dove trovare quello che puoi leggere ed eventualmente criticare e non di dare retta a me che so di che parlo).
Essere ignoranti non serve ad alcuno.
E non si maschera urlando una volta viva Grillo e l'altra avanti M5S.
Il contenuto del post è molto profondo e non si licenzia con le chiacchiere ad effetto come purtroppo accade.
Ci conferma 'de facto' che il M5S stante la situazione attuale può solo rompere le uova nel paniere ed attendere che la situazione evolva 'motu proprio' cosa che richiederà anni.
Ipotesi:
se domani il governo del paese fosse a maggioranza dell'attuale M5S chi dovrebbe imporre, e riuscire nell'impresa, il pagamento delle tasse se la situazione è quella attuale ?
Chi è che dovrebbe imporre allo stato maggiore e tutta la filiera che sta dietro la gestione militare dello Stato una diversa politica dell'uso della forza ?
Aldilà delle simpatie personali, chi tra i rappresentanti M5S oggi sarebbe in grado di imporre a persone collaudate negli anni, legate ad interessi extranazionali, finanziate e sostenute dalle multinazionali, avvalentisi anche di organizzazioni criminali una sconfitta storica e restituire al popolo il pieno controllo ?
Di Battista ? da solo a negoziare con la struttura NATO l'utilizzo differente delle basi militari ? magari coadiuvato dai frequentatori del blog ?
Taverna ? Crimi ?
Queste sono persone oneste, se venissero messe a confronto con chi se ne fotte delle regole interne di un paese sarebbero divorate in pochi giorni.
A meno che non siano sostenute veramente da un intero popolo e non da rappresentazioni mediatiche.

stefano tufillaro 16.02.14 14:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lasciateli fare, questo è il passo che porterà il PD all'estinzione, mi rivolgo a tutti gli scettici, a chi dice che è tutto uno schifo e non voterà più, fidatevi del Movimento 5 stelle perchè sono cittadini come noi, incazzati come noi, brava gente come noi.
Diffondete e parlatene con i vostri amici...forza che stavolta li mandiamo tutti a casa!!!!

pierangelo albertini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 16.02.14 14:14| 
 |
Rispondi al commento

Da una breve ricerca vi sottopongo quanto tratto dal sito della Confederazione Nazionale dei Cavalieri del Lavoro,prego i deputati M5S di intervenire informarmando il colleggio dei Probiviri ed il Presidente della Repubblica, che il Cav. Silvio Berlusconi è decaduto dal tiolo.

"Il Collegio dei Probiviri, a tutela della conservazione del prestigio morale dell'Ordine e della Federazione, si esprime in ordine al possesso, da parte dei Cavalieri del Lavoro, dei requisiti previsti dalla Legge 194/86.
Presidente Michele Matarrese ( quello di Punta Perotti a Bari!!!!)
Membri effettivi
Laura Biagiotti
Mario Boselli
Maria Luisa Cosso Eynard
Vittorio Frescobaldi
Membri supplenti
Marino Golinelli
Giuseppe Perissinotto"

Gaetano 16.02.14 12:55| 
 |
Rispondi al commento

E sì, il paese è fuori di sesto

Dopo il condannato abbiamo avuto la Bocconi(amari), il bugiardino, ora si prospetta l'ambizioso boy scout che qualche buona azione forse la farà (finire di rottamare il pd)

Questo è stato capace di propinarci il Re con le sue intenzioni di salvare L'Italia(sigh!)con viva e vibrante soddisfazione

forza M***** cambiare si può

saluto tutte le stelle del blog

da nessun copy
prossimo elettore ✩✩✩✩✩

nessun copy 16.02.14 12:23| 
 |
Rispondi al commento

Amici del blog, buongiorno.
Oggi si vota per le regionali in Sardegna, e leggo commenti di chi auspica che da questa isola parta un chiaro segnale di cambiamento.
Premetto che, lo scorso febbraio, alle politiche, qui, il M5S ha stravinto, ma durante tutto lo scorso anno fino a oggi, molte persone che non hanno seguito una corretta informazione sono giunte alla conclusione che votare non serve a niente perché "tanto poi i politici fanno quello che vogliono loro" e pertanto non si presenteranno alle urne.
A questo voglio aggiungere una esperienza personale, già denunciata da altri in passato e subito insabbiata: mio padre, novantenne, affetto da gravi patologie e non più in grado di intendere, è ricoverato spesso una struttura adeguata al suo stato di salute. Il personale di tale struttura, con molta insistenza, ha preteso che gli venisse recapitata la scheda elettorale per dargli modo di esprimere il "suo" voto. Lascio all'intelligenza di chi legge farsi un'opinione, e passo a fare un appello (per quello che può servire) ai miei conterranei:
Vedete, la democrazia è divenuta un optional sgradito a molti. Oggi abbiamo la possibilità di esprimere un nostro sacrosanto diritto che è il voto. Come ho spiegato sopra molti voti vengono carpiti a cittadini che non sono neanche in grado di capire l'importanza del gesto che compiono.
Bene, se ci sentiamo indignati abbastanza, abbiamo la possibilità di cambiare, andiamo a votare, tutti, con un unico intento, ma sopratutto, ognuno con la sua testa. Buon voto a tutti i sardi.

Anna Fideli, Olbia Commentatore certificato 16.02.14 12:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutti lo devono sapere: il governo italiano chiude, inconsapevolmente, le porte all'Europa dei popoli. L’Europa e l’Italia devono essere domate, ad ogni costo, basta vedere cosa succede fuori dall'Italia ad esempio in Turchia, Grecia e in molti altri stati. Destra o sinistra al governo non cambia nulla, valgono le direttive. Gli attori sono ideali, adatti, sono tutti provenienti da una politica vecchia, affarista e amanti della poltrona, fregandosene di tutti, compreso tutti i giovani politici rappresentanti del berlusconismo, il marcio imbellettato. Gli Italiani rispondono con sgomento e smarrimento, in molti invece prevale una rabbia illuminante che si chiede perché siamo arrivati a questo punto, oltre l'impensabile, fuori dalle regole della Democrazia, aggravando la situazione. Questa politica ignora la realtà sociale, è il sistema che comanda, è granitico. Il M5S ha un ruolo importante a livello italiano ed europeo. Secondo me, bisognerebbe consolidare la fiducia degli elettori delle precedenti elezioni, come se fossimo già al governo, con sette colonne, anticipando le richieste degli altri partiti, sia per l’Italia che per l’Europa, con una protesta elegante che lasci ai cittadini i toni alti, per ora. Bisognerebbe rafforzare il pensiero generale della politica del M5S, con riferimento ai benefici sulla realtà sociale, altrimenti non si comprendono i comportamenti. Personalmente, mi auguro una democrazia diretta con una sviluppata gestione regionale federalista non separatista, con alla base gli stessi principi della democrazia diretta che filtra le esigenze che possono avere una soluzione immediata locale. In pratica passare da una gestione di un mainframe centrale che non riesce a sopportare tutto, verso una gestione distribuita, ai pc dipartimentali. La connessione è globale.

davide di noia, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 16.02.14 12:17| 
 |
Rispondi al commento

lo stato mica ve li rende i soldi eh, il sistema capitalistico è più equo sotto questo punto di vista
pagate tutto, ora in parte anche la sanità, che non è finanziata con i vostri contributi
gli ammortizzatori sociali, cig e disoccupazione sono pagati dai contributi appositi, non è un regalo, la cassa integrazione in deroga serve una legge ogni annoù
chi non paga non ha senza reddito di cittadinanza, ora ditemi cosa dovrebbero invidiarci gli altri

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 16.02.14 12:15| 
 |
Rispondi al commento

le pensioni d'oro con il sistema retributivo sono l'effetto della malattia "burocrati a stipendi d'oro", vi hanno fregato anche le vostre sacrosante pensioni a regime retributivo
basta guardare cosa ha mandato in deficit l'inps, loro, mica gli operai e gli impiegati

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 16.02.14 12:10| 
 |
Rispondi al commento

Renzie si sta affannando ... accelera i tempi ... fa oggi tutto il contrario di quanto affermato ieri ... trama e lavora (sporco ?) ... ha dato sfogo alla sua smisurata ambizione ... al delirio di onnipotenza ...

Ha sicuramente, a coprirgli le spalle, parecchi poteri forti ...

ma ...

non so perchè ...

a me ricorda tanto un topolino che "bazzica" intorno alla trappola con il formaggio (quella con la "molla") ...

... è solo questione di tempo (e non credo neppure tanto) ...

Sbammmmmmm ...

(^_^)

Claudio C., Albavilla Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 16.02.14 12:06| 
 |
Rispondi al commento

se non fossimo governati da buoni a nulla saremmo ancora nel regime retributivo, più equo e meno soggetto a queste considerazioni arbitrarie che ho fatto

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 16.02.14 12:04| 
 |
Rispondi al commento

Non pretendiamo che le cose cambino, se facciamo sempre la stessa cosa. La crisi è la migliore benedizione che può arrivare a persone e paesi, perché la crisi porta progressi. la creatività nasce dalla difficoltà nello stesso modo che il giorno nasce dalla notte oscura. E' dalla crisi che nasce l'inventiva, le scoperte e le grandi strategie. Chi supera la crisi supera se stesso senza essere superato. Chi attribuisce alla crisi i propri insuccessi e disagi, inibisce il proprio talento e ha più rispetto dei problemi che delle soluzioni. La vera crisi è la crisi dell'incompetenza. La convenienza delle persone e dei paesi è di trovare soluzioni e vie d'uscita. Senza crisi non ci sono sfide e senza sfida la vita è una routine, una lenta agonia. Senza crisi non ci sono meriti. E dalla crisi che affiora il meglio di ciascuno, poiché senza crisi ogni vento è una carezza. Parlare della crisi significa promuoverla e non nominarla vuol dire esaltare il conformismo. Invece di ciò dobbiamo lavorare duro. Terminiamo definitivamente con l'unica crisi che ci minaccia, cioè la tragedia di non voler lottare per superarla.
Albert Einstein 1955.

Giuseppe L. 16.02.14 12:03| 
 |
Rispondi al commento

apposta i contributi pensionistici sono obbligatori, qualunque italiano medio ci metterebbe poco a capire che un'obbligazione è più conveniente perchè rende subito e il capitale è ancora suo


1000

simone calligaris Commentatore certificato 16.02.14 12:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

domanda: "Ma cos'è un presidente dello Stato??"


risposta: "E' uno che parla quando dovrebbe stare zitto..e che sta zitto quando invece dovrebbe parlare!"

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 16.02.14 11:58| 
 |
Rispondi al commento

un paese senza ammortizzatori sociali, senza reddito di cittadinanza
un paese dove chi paga i contributi pensionistici è un eroe civile o un coglione
dipende da come la si guardi
qualunque neofita di finanza sa che con il regime contributivo, con rendimenti di circa il 6%,
con una rendita che scatta a 66 anni, se non aumentano di nuovo

nel sistema capitalistico ci sono obbligazioni di società sicure che danno SUBITO dal 4% al 6%
la rendita è immediata e I SOLDI SONO ANCORA VOSTRI
non ci sono problemi di reversibilità al 60%, la rendita si trasferisce intera agli eredi
E IL CAPITALE E' ANCORA VOSTRO

voi capite che senza reddito di cittadinanza, il sistema pensionistico italiano a regime contributivo è una truffa legalizzata
con lo spettro che lo stato fallisca, che vi spostino in avanti la rendita pensionistica

la conosco l'artimetica, non dubitate

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 16.02.14 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Silvio Berlusconi senza le sue tv è zero, invece Silvio Berlusconi x difendere le sue tv e il suo patrimonio dal fallimento si è dimesso dal governo nel 2011 e sè i suoi elettori gli daranno ancora il consenso e il potere, lui sarà sempre ricattabile dai poteri forti.
Voi elettori di forza italia come fate a dare il consenso a una forza politica che x difendere le aziende e il patrimonio di Silvio Berlusconi ha tradito le vostre idee? e se gli date ancora il consenso lo farà ancora?

claudio a., verona Commentatore certificato 16.02.14 11:57| 
 |
Rispondi al commento

1) Recentemente ho visto in tv Lavitola, sotto processo per la corruzione di senatori, nelle aule del Tribunale di Napoli e stava allegramente chiacchierando con le guardie e poi si è pure abbracciato con una guardia: ma dove siamo???
Dimenticavo che abbiamo il PREGIUDICATO BERLUSCONI che è da circa 300 giorni tranquillamente a piede libero e che addirittura va a fare le consultazioni con il Capo dello Stato!!!


2) Ho visto in tv che a Milano sindacalisti CGIL hanno malmenato Cremaschi sindacalista CGIL perché dissentiva!!! Rivoltante e chiedo sono forse tornati i fascisti???

3)Nel programma di Renzi è scritto "Legalità, aggressione ai patrimoni criminali, trasparenza, lotta alla corruzione"
DOMANDO: COME MAI NON E' SCRITTO "LOTTA ALLA FRODE FISCALE" FORSE PER NON DISPIACERE AL SUO PADRINO BERLUSCONI GIA' CONDANNATO IN MODO DEFINITIVO PER FRODE FISCALE???

4) Ho la netta sensazione per vari fatti che succedono in Italia che il Presidente della Repubblica e quindi tutto il nostro Paese sia fortemente RICATTATO da Berlusconi e dalla mafia!

5) Caro Beppe spesso avvicinano il tuo reato omicidio colposo a quello di Berlusconi frode fiscale ma non devi scomporti più di tanto perché il tuo è stata una disgrazia con l'automobile che può capitare a tutti mentre la frode fiscale di Berlusconi è un grave fatto voluto proprio per fregare i soldi agli italiani!!!

6) Tempo fa ho sentito e capito chiaramente che esiste a Roma presso i Ministero delle Finanze una LISTA DI INTOCCABILI cioè di politici e simili che non pagano le tasse o pagano pochissime tasse e che se li scoprono non fanno loro nulla perché sono degli IN QUESTA LISTA DI INTOCCABILI!!!
E' una cosa allucinante ma prendiamo subito buona nota di ciò!!!

7) BERLUSCONI FORZA ITALIA ED I LORO SOCI IN QUESTI ULTIMI VENTI ANNI HANNO LETTERALMENTE DISTRUTTO L'ITALIA E GLI INTALIANI SOTTO TUTTI I PUNTI DI VISTA ANCHE MORALE PER CUI ORA DOBBIAMO DIRE A MORTE BEERLUSCONI E FORZA ITALIA!!

Cord.saluti

Franco Rinaldin 16.02.14 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

... dice il post ... UN PAESE FUORI DI SESTO ...

... John Elkann ... UN GIOVANE FUORI DI TESTA ...

(^_^)

Claudio C., Albavilla Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 16.02.14 11:53| 
 |
Rispondi al commento

in questo momento possiamo solo tagliare teste e spese, e non certo quelle dei semplici dipendenti pubblici.
che tanto sono destinati a calare con il turn over

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 16.02.14 11:51| 
 |
Rispondi al commento

non ha idee molto chiare su come si rilancia il lavoro in italia, ma quello lì è un problema di cui nessuno conosce la soluzione a breve termine
ci vorranno almeno dieci anni per ricreare le condizioni da noi, a patto che la ristrutturazione di questo paese non incontri altri ostacoli

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 16.02.14 11:48| 
 |
Rispondi al commento

PROFEZIA: il PD si sgretolerà in tanti movimenti, il vecchio PC risorgerà, a maggio Renzi sarà in grave difficoltà perchè causa della scissione del PD per le sue idee di pseudo cambiamento, scontenterà tutti impoverendo ancora il paese, perfino il Delinquente lo tradirà...governerà il movimento più forte! almeno come successe a Vespasiano dopo i tre governi suoi precedenti di piccola durata e tiranni.San Filippo Neri diceva " l'uomo si educa da se stesso", se non sbaglia non cambia...il popolo Italiano sta sbagliando ancora votando i partiti tiranni..spero presto si ravveda ...ma lo farà perchè la miseria e le ingiustizie stanno dilagando..Il grido degli innocenti ormai tuono!

savino masciandaro 16.02.14 11:47| 
 |
Rispondi al commento

Il "giovane" Elkann ha la memoria molto corta, troppo corta per uno che ha "studiato"..

..non si ricorda che suo padre, tal Gianni, aveva tenuto in scacco i vari governi con la minaccia di licenziamento per migliaia e migliaia dei suoi operai, ottenendo sempre aiuti pubblici a più riprese in caso di crisi o calo aziendale..

p.s. ma non ci si poteva aspettare niente di meglio da un'eredità simile

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 16.02.14 11:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

unico a dire chiaramente che il finanziamento o rimborso va abolito

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 16.02.14 11:44| 
 |
Rispondi al commento

@ P. S. (ilmionomeènessuno27) 16.02.14 11,31

Ho avuto l’onore di scambiare qualche parola con John Elkann, in visita al giornale dove lavoravo, La Stampa. Mi rimasero impressi soprattutto i suoi capelli, schiacciati sulla nuca come accade a chi si sia appena alzato. Erano le cinque di pomeriggio. Del discorso che tenne alla redazione non ricordo molto, se non la strenua battaglia – ahimè perduta – con i congiuntivi. Oggi è facile prendersela con lui per quella frase apparentemente infelice: “Molti giovani non colgono le tante possibilità di lavoro che ci sono o perché stanno bene a casa o perché non hanno ambizione”.

Troppo facile fare dell’ironia, come sparare sulla Croce Rossa.

Ma forse siamo noi che non abbiamo capito l’estremo e delicato atto di sensibilità di un giovane incompreso: nel giorno in cui la Fiat lascia l’Italia, il lavoratore Elkann cerca di renderci meno penoso il distacco e di lenire la nostra pena. Si sacrifica pur di farci pensare: per fortuna li abbiamo rifilati all’America.

Ferruccio Sansa

Ciao P.S. ... (^_^)

Ogni ulteriore commento sarebbe superfluo ... ma lo voglio fare lo stesso ... nella discussione ...

Claudio C., Albavilla Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 16.02.14 11:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SONO DECENNI, che siamo in queste condizioni. Quando CRAXI, il creatore (per necessità) inventò berlusconi, colui di cui Bossi affermava: Deve tutta la sua fortuna alla MAFIA, aveva detto TUTTO. Il resto, sono il complemento, gli accessori NON inclusi nel prezzo base. L'Italia, si è trasformata di FATTO in una dittatura politica che TUTTI si rifiutano di ammettere, di riconoscere sotto questo aspetto perché, TUTTI, SONO QUELLI CHE SCRIVONO, CHE PARLANO ALLA TV. SONO QUELLI CHE PER MANTENERE IL POSTO DI LAVORO, difendono, avallano, mascherano questa dittatura sotto le mentite spoglie di una democrazia, ((ladra,( dei ladri), ipocrita, e al servizio di coloro che già detengono il 90% della ricchezza.) Questo è quello che i paesi nostri alleati vedono dell'ITALIA, questo è quello che siamo. DI berlusconi hanno chiesto l'ELIMINAZIONE, per la SUA EVIDENTE INADEGUATEZZA a Governare un paese che VOLEVA CONTINUARE A CHIAMARSI CIVILE. A questo siamo arrivati, una massa di evasori fiscali di gente che ha accumulato ricchezza lavorando in nero più del 50% del proprio operato, che unito alla massa di mazzettieri meridionali interessati e abusivisti di QUALSIasi COSA, vedono come paladino e lo votano. E' questo il popolo che conta? Sembra di si. ALLORA, che cazzo c'entrano Michelangelo o Tiziano, Fermi o Giulio Cesare, mica avevano a che fare con la santanchè,verdini,dalema,finocchiaro,cosentino,dell'utri etc.etc.etc.etc.etc.GRILLO, se credi che questa gentaglia, unita ai parassiti (milioni), che ingrassano col PD:dei dalema etc.etc.etc.voterà per te, sei il più scemo degli scemi, e LORO, sono più del 50% degli ELETTORI che vanno a votare. IL MORTO, se continui su questa strada, SEI TU, non loro.

mario.brandani 16.02.14 11:40| 
 |
Rispondi al commento

non è nemmeno vero che il 25% non basta, sono alle corde, all'ultima spiaggia, c'è uno che si chiama matteo che unico tra le larghe intese fa dei tempi una questione vitale
contro parte del suo stesso partito
contro alfano
contro il berluska
la domanda è anche contro noi ?
è un indizio importante
è doveroso verificare la sua buona volontà, in streaming, che vedano tutti


:)

nessun copy 16.02.14 11:37| 
 |
Rispondi al commento

O.T.

...e diamo le redini di un Paese a gentaglia così:

John Elkann: “I giovani non trovano lavoro perché stanno bene a casa”
Il presidente della Fiat ha dichiarato che "molti non colgono le tante possibilità perché stanno bene a casa e non hanno ambizione". Dalla Fornero ai “bamboccioni” di Padoa Schioppa le parole del rampollo della famiglia Agnelli sono solo le ultime in ordine di tempo di una lunga serie di giudizi sprezzanti sul tema della disoccupazione giovanile. L’ex ministro Elsa Fornero, sdoganò in Italia il poco conosciuto termine “choosy“. In sostanza, per il ministro, i giovani italiani sono troppo schizzinosi per trovare un’occupazione. Più duro fu il suo vice, Michel Martone, “se a 28 anni non sei ancora laureato sei uno sfigato, se decidi di fare un istituto tecnico professionale sei bravo. Essere secchione è bello, almeno hai fatto qualcosa”. ”Mandiamo i bamboccioni fuori di casa”, aveva invece sintetizzato con estrema brutalità e molta ironia alla fine del 2007 l’allora ministro dell’Economia, Tommaso Padoa Schioppa: “Incentiviamo a uscire di casa i giovani che restano con i genitori, non si sposano e non diventano autonomi. È un’idea importante”.

Il presidente Fiat, che nel 2011 ha guadagnato 2 milioni di euro, non è nuovo a dispensare consigli ai giovani. Il giudizio di Elkann ha scatenato l’ira del web. Sul portale Wikipedia, la biografia del presidente Fiat viene modificata così: “John Philip Jacob Elkann (New York, 1º aprile 1976) è un imprenditore italiano, attualmente presidente della Fiat S.p.A., della Exor S.p.A. e della Giovanni Agnelli e C è un figlio di papà e grandissimo paraculo, nato nella bambagia e si permette pure di fare lo splendido dicendo che i giovani italiani sono degli sfaticati..”.
Una modifica che è apparsa solo per pochi minuti sull’enciclopedia libera e poi subito rimossa.

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 16.02.14 11:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non riesco ad immaginarmi i 20 anni di DITTATURA fatta da berlusconi e company .
Se adesso sappiamo qualcosa di vero , ringraziamo i ragazzi del M5S , ed è difficile mandare giù quello che loro puntualmente ci fanno sapere .
Con tutta la mole di archivi Rai e non , si potrebbe ulteriormente informare la cittadinanza non su quello che vorrebbero fare , ma su quello che hanno fatto , sui danni procurati al POPOLO ITALIANO e iniziare a dare le colpe ai singoli , che contando sulla poca memoria Italiana continuano a raccontare cazzate alla gente.
Si perchè i vili giornalisti non possano controbattere alle colpe dei loro padroni.
Bellomo,Maggioni, come potete ancora difendere persone che sono criminali con sentenze definitive.
Come potete fare disinformazione e lasciare in mano criminale i vostri consanguinei e compaesani.
Come potete accettare che l'Italia possa prendere una strada come quella SIRIANA , non capite che il denaro e il posto fisso ,non possono bastare in un PAESE DILANIATO da una guerra civile.
Siamo già sotto dittatura di poche persone che continueranno ad arricchirsi ed arrivare ad avere il 95% della ricchezza del PAESE, e il resto che cosa farà? faremo come i Russi , o come ARABIA SAUDITA , Corea del Nord ...........

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 16.02.14 11:30| 
 |
Rispondi al commento

abbiamo cadaveri che passano lungo il fiume italia con un impegno politico da fare invidia ai vivi

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 16.02.14 11:29| 
 |
Rispondi al commento

Grazie M5S


Forza M5S

WORCOM forum Commentatore certificato 16.02.14 11:18| 
 |
Rispondi al commento

oggi abbiamo scoperto perchè i cadaveri uno su due non votano, nel loro testamento hanno lasciato detto che il m5s deve superare il 25% :)

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 16.02.14 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Caro MARINI, basterebbe che sapessero della "faccenda Giachetti". Un ingenuo del PD che piuttosto che niente, aveva deciso di andare a votare con l'ultima legge elettorale legittima.
A lui si è aggiunto il 5 Stelle e più di un centinaio di Deputati PD.
Senonchè arriva l'ordine, per questi ultimi di dietro-front e si ritirano tutti, ad eccezione dell'ostinato Giachetti.
Richiesti i Piddini di dare spiegazioni, ecco la risposta: "La politica non è cosa semplice....insomma va bene così".
E siamo tutt'ora senza legge elettorale e non si sa quando l'avremo, a questo punto.

Lady Dodi 16.02.14 11:14| 
 |
Rispondi al commento

M5S, non mollate e tenete duro. Niente compromessi politici con questi impresentabili. L'Italia è con voi.

Mario Caporali Commentatore certificato 16.02.14 11:10| 
 |
Rispondi al commento

BUONGIORNO CLOACA UMANOIDE ITALIOTA, NAUSEABONDA E RIDICOLA, INSULTATA E RIDICOLIZZATA DA TUTTI I TG EUROPEI, CHE MOSTRANO IL CONDANNATO PSICOPEDONANO, RICORDANDO LA SUA "FRODINA FISCALE", A COLLOQUIO CON IL PdR ED ALLEGATE DICHIARAZIONI, VERGOGNANDOSI LORO AL POSTO NOSTRO?
SI SÀ L'ITALIOTA O È SCEMO, O DEFICIENTE, O È LA SINTESI EUROPEA DELLA FACCIA DA CULO E CIOÈ O SEI DEL PD-L, O VOTI UN DELINQUENTE SENZA PROVARE LA PUR MINIMA VERGOGNA?
FRA PD-L E LO PSICOPEDONANO CIRCA 25.000.000 DI ITALIOTI, MAMMA MIA CHE IMMENSA CLOACA, MANCO VESPASIANO SAREBBE RIUSCITO A DARGLI ADEGUATI SERVIZI PUBBLICI? AVREBBE DETTO
"AHÒ MA SÒ TROPPI PURE PE MMÈ"!

Jan Niedzielski, Gallarate Commentatore certificato 16.02.14 11:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro ALEX scusi, lei cosa vorrebbe fare?
L'assalto alla Bastiglia?
Così si mettono a capo della rivolta, per primi quelli che l'hanno causata? Al grido di "Cambiamo tutto per non cambiare niente"?
Quella di aspettare il "cadavere" sulla riva del fiume, è antica saggezza cinese.
Si ripassi le tabelline e l'aritmetica perché il 25 per cento NON basta. Al prossimo giro il 5 Stelle supererà di moltissimo questa percentuale.
Secondo me già la supera e per questo NON si vota sa?

Lady Dodi 16.02.14 11:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ANDATE TUTTI SU FACEBOOK E CERCATE IL SITO DEL PD,SCRIVETE LA VERITà E COMMENTATE LE PORCATE CHE SCRIVONO,MOLTI SI STANNO SVEGLIANDO E COMINCIANO A CAPIRE CHI HANNO VOTATO PER 20 ANNI.

emilio marini 16.02.14 11:06| 
 |
Rispondi al commento

O.T.

Ma tra i tanti musei che abbiamo non potremmo crearne uno degli Orrori nazionali?

pensate un po', tutti belli vicini i nostri Personaggi di cera, con le facce di bronzo però,
perchè devono durare nel tempo.
Sì, ma deve essere molto ampio, ce ne sono da mettere di Grandi in questi ultimi 50 di storia itagliana.
E tutti con qualcosa in mano: chi con la svendita della Cirio, chi con la bancarotta di Mps, chi lo slippino della nipotina, chi col naso di Pinocchio, chi con la faccia di Giuda, chi con i regali alle banche, chi col tricolore macchiato di sangue (altrui)....

p.s. penso che si farebbero più incassi del Louvre sarebbe una bella botta per l'economia del paese

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 16.02.14 11:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t

buondì!

premesso che non ho nessun interesse particolare in sardegna, anzi mai messo piede nell'isola...

mi appello a tutti i sardi che passano di qua:

date un segnale al paese !!!

molto dipende da voi oggi!

date uno schiaffo ( in senso figurato) a chi si permette di calpestare diritti costituzionali e giocare con le vite degli italici!!

amen:)))


paoloest21 16.02.14 11:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il mondo ci guarda stupito:

Siamo primi e assolutamente imbattibili nella disciplina del salto in basso. Evvai...abbiamo i
migliori atleti al mondo Hazz!


In politica come nell'industria i sondaggi, le campionature, le valutazioni create originariamente
per registrare le opinioni, servono oggi per definire una norma statistica che ha come scopo quello di escludere opinioni impopolari dalla discussione politica, senza alcun riferimento al loro merito ma, come accade per le merci, sulla loro dimostrata mancanza di attrattiva.
In questo modo chi governa incanala entro i propri
disegni l'input popolare che ha già provveduto a formare con i mezzi di comunicazione, dove la pubblicità sempre meno si distingue dalla pubblicità delle merci, per cui i sondaggi, lungi dal sondare l'opinione pubblica, sondano di fatto
la capacità di persuadere dei mezzi di comunicazione, con conseguente riduzione della democrazia e esercizio di scelte di consumo.
Che fare? Nulla, perché l'identità personale a cui far riferimento non c'è più, essendo stata a sua volta risolta in un insieme di bisogni e desideri
programmati dal mercato.
E allora perché parlarne? Per essere almeno consapevoli e non scambiare come "valori della modernità" quelli che sono solo i suoi disastrosi inconvenienti.

da: I VIZI CAPITALI E I NUOVI VIZI
- Umberto Galimberti -

Mi viene da piangere, mi viene...


@ Antonella, ciao bela tusa


Buon giorno blog

www.beppe.siempre

Alfredo E., Milano Commentatore certificato 16.02.14 10:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da Mattei a Matteo

...una sola vocale per identificare l'opera dall'epoca del partitozoico

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 16.02.14 10:51| 
 |
Rispondi al commento

alcuni qui hanno un solo punto al loro programma:
stare sulla riva ed aspettare il cadavere del loro nemico che passa
e si dichiarano facenti parte di un Movimento, si quello del cadavere :)


Dai! Spedisci anche tu la tua TESSERA ELETTORALE completa di tutti i bollini al Presidente della Republica-Palazzo del Quirinale, Piazza del Quirinale 00187 Roma-entro il 20 Febbraio. Riceverai in regalo un nuovo set di ministri firmato Giorgio Napolitano e un governo con cambio in corsa Shimano. Sempre gradite due righe di accompagnamento per rigraziare il tuo Presidente delle ottime scelte operate con cauta lungimiranza, in nome e per conto del popolo italiano

richard ginori 16.02.14 10:46| 
 |
Rispondi al commento

I partiti non sono in grado di fare alcuna riforma perché sono infiltrati ovunque con i loro interessi. Potranno fare solo aborti di leggi che poi , con la propaganda di regime, cercheranno si far passare come riforme . Alla fine ci sarà il trucco che farà in modo che ci guadagnino anche di più . Sono solo ladri , millantatori e disonesti con il DNA incorporato.

salvatore ., palermo Commentatore certificato 16.02.14 10:46| 
 |
Rispondi al commento

TANTO SARA' UN ALTRO GOVERNO AL SERVIZIO DI POTERI FORTI UNO DEI QUALI QUELLO PISC(H)ENBERG.

Marco R. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 16.02.14 10:45| 
 |
Rispondi al commento

la giornata s'è di nuovo annuvolata, minaccia pioggia, siamo pronti a tirar fuori subito gli ombrelli per quello che ci arriverà dall'alto?

Comunque noi siamo forti lo stesso, per cui:

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 16.02.14 10:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chiedo scusa ai pagliacci che sono persone serie.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 16.02.14 10:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un vero pagliaccio

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 16.02.14 10:41| 
 |
Rispondi al commento

agli scettici, ricordo che Matteo ha vinto le sue primarie
il pd è gidato da lui fino a nuove primarie
ha un mandato chiaro, i minoritari possono solo andarsene col loro 3%
se in sei mesi il pd non gli farà fare quello che vuole, non solo promette, saranno problemi seri per loro
la loro sconfitta sarebbe la nostra,
parafrasando, i talk-show non si mangiano


NESSUNA RESA

Non si tratta di una guerra ideologica o di una posizione settaria del M5S nei confronti dei partiti.
Qualcuno vuole far passare il M5S come eversivo o anti sistema ma molti hanno capito che è proprio il sistema ad essere malato.
L'apparato dei partiti, non ha più alibi e si presenta nudo alla nazione con i suoi fallimenti,la sua incapacità,la sua ipocrisia ideologica per affermare ancora una volta la distanza con il suo elettorato violando apertamente ogni regola democratica.
Siamo corsi in Libia e l'abbiamo bombardata in nome della libertà del suo popolo.
Abbiamo fomentato le rivolte in Egitto e in Siria al grido di "abbasso il dittatore".
Siamo in lontanissimi paesi del Medio Oriente a portare la democrazia con le armi ed in casa nostra sono violate le regole fondamentali dei padri costituenti.
Gli Usa si congratulano con il pdr per la sua politica,la merkel si augura una risoluzione veloce delle consultazioni e i partiti hanno fretta di eleggere il nuovo rampollo del partito democratico per lavarsene di nuovo le mani.
Perchè Italiani,perchè il mondo vuole l'Italia sedata ed obbediente?
La ragione è una sola e dobbiamo accettarla una volta per tutte.
L'Italia è una bomba economica ad orologeria pronta a far crollare il sistema Europeo con implicazioni mondiali.
Il M5S e con esso il popolo Italiano deve combattere due fronti:quello della finanza mondiale che ci vuole spolpare e deve contrastare il fuoco amico dei vili rappresentanti dei partiti che si sono venduti al nemico.
Tutti gli uomini e le donne che amano l'Italia sono chiamati a compiere il loro dovere per riportare la democrazia nel paese.
O ci sei o sei un nemico del popolo.

Bruno Pirozzi, Napoli Commentatore certificato 16.02.14 10:35| 
 |
Rispondi al commento

cercate su googl
Le spese di Renzi. Lo strano caso della Florence Multimedia (capitolo 17)

stefano Bologna, viterbo Commentatore certificato 16.02.14 10:35| 
 |
Rispondi al commento

la lega è pregiudiziale, anacronistica e in conflitto d'interessi per salvare le poltrone lombarde sono disposti a tutto
ci siamo solo noi

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 16.02.14 10:32| 
 |
Rispondi al commento

berlusconi & renzi = batman & robin

massi m., bari Commentatore certificato 16.02.14 10:32| 
 |
Rispondi al commento

sui media si parla insistentemente del probabile ritorno di prodi se ciò accadesse vado al consolato italiano e consegno il passaporto chiedendo asilo politico alla francia

graziano ., pisa Commentatore certificato 16.02.14 10:31| 
 |
Rispondi al commento

e la storia si ripete...mi sta che stanno facendo di tutto per creare una rivolta popolare.

massi m., bari Commentatore certificato 16.02.14 10:30| 
 |
Rispondi al commento

LA NOTIZIA DEL GIORNO E' KE RENZIE SI E' MESSO D'ACCORDO CON IL "PADRINO NANO" DI AVERE IL SOSTEGNO "AUM AUM" DA PARLAMENTARI DI FI...E "PIPPO" KE NN SA MAI NULLA...O FA IL FINTO TONTO...QUESTA VOLTA L'HA CAPITA LA MENATA...E MINACCIA SCISSIONE...HA..HA..HA..HA..HA..UN'ALTRA BARZELLETTA TUTTA ITALIOTA...
POVERA ITALIA IN MANO A QUESTA GENTAGLIA...!!!

Giovanni D., Bari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 16.02.14 10:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Renzi porti sul tavolo l'abrogazione delle province, la riforma complessiva e definitiva degli enti locali e pubblici e delle loro partecipate
sarebbe impossibile dire di no
vero è che con due camere ogni riforma è destinata al fallimento
ma deve dirlo chiaro che la modifica del senato è propedeutica al resto che va fatto


spero di poter ringraziare renzie x una cosa,l'eliminazione della boldrini quale presidente della camera, proprio non riuscivo a digerirla, quella parrucca senza niente sotto

graziano ., pisa Commentatore certificato 16.02.14 10:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ELEZIONI POLITICHE ALLE EUROPEE, NON SI DECIDE UNA CRISI DI GOVERNO IN UNA SEDE DI PARTITO E' UNA VERGOGNA.

Marco R. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 16.02.14 10:26| 
 |
Rispondi al commento

Dovevano essere 12 ministri. Sto capendo male o siamo già verso i 20?

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 16.02.14 10:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L’Italia è piena di creatività e di intelligenze, ma statico. La mala politica ne ha incrostato il delicato motore turbo. AMEN.

Giuseppe C. Budetta 16.02.14 10:23| 
 |
Rispondi al commento

LA PERCEZIONE DELLO STATO ITALIANO DA PARTE DEL CITTADINO: POLITICA CORROTTA, MANGANELLO, EQUITALIA E TASSE ESOSE. MI PARE UN PERIODO PRIMA DELLA FINE DELLA 2^ GUERRA MONDIALE. FINTA EUROPA ED EURO FARLOCCO VAI A FARE IN CULO PURE TE.

Marco R. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 16.02.14 10:21| 
 |
Rispondi al commento

DOBBIAMO ESSERE FELICI DEL NUOVO CHE AVANZA
RENZI
questo signore,ci sta preparando una volata incredibile

entro un anno rottamerà il pd o quello che ne rimane

un burattino in mano alle elite della finanza, peggio di letta,
che porterà a smascherare il vero volto e compito impartito dalle elite.

siamo in una dittatura soft,finora senza discese in piazza violente,
ma la corda è tesissima.

orlando g., torino Commentatore certificato 16.02.14 10:20| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno blog e caffè a 5 stelle qui!!vuoi vedere che l'incarico a renzi non arriva....ahahahahaha

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 16.02.14 10:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dal post di Beppe ..... "un condannato in via definitiva per frode fiscale sale dal presidente della Repubblica per discutere il nuovo governo, lo chiamano Cavaliere, come nei tempi antichi. Incontrerà un signore novantenne e insieme, tra un caffè e un biscotto, parleranno del futuro. Il TUO futuro....

Ma dico,
berlusconi, interdetto dai pubblici uffici, POTEVA ANDARE AL QUIRINALE IN VIA UFFICIALE ED IN POMPA MAGNA???
Ma il Quirinale non è il Pubblico Ufficio numero uno??? Oppure è una macelleria, un circo, un albergo ad ore o quant'altro?
Oppure Berlusconi è andato dal noventenne Napolitano a parlare di trasferire le olgettine lì? ... Con l'età che avanza, è comodo averle vicine le ragazze.

Buongiorno al BLOG.

F F (thats all folks), AmoR Commentatore certificato 16.02.14 10:14| 
 |
Rispondi al commento

Da Lazard a Goldman e Leonardo, banche d’affari al lavoro. Il nodo del sussidio agli impianti tradizionali a gas
Centrali elettriche a bassa intensitàIl riassetto parte da Sorgenia e E.On
L’ipotesi di un’«operazione di sistema» con la Edison francese

http://www.corriere.it/economia/13_dicembre_13/centrali-elettriche-bassa-intensita-riassetto-parte-sorgenia-eon-d80e0370-958f-11e3-9c90-b9ccf089642e.shtml

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 16.02.14 10:14| 
 |
Rispondi al commento

E ora il manganello di Renzi, l’omino imposto dai mercati

Scritto il 14/2/14 • nella Categoria: idee
I mercati avranno il premier che vogliono: giovane, per dare anche visivamente l’impressione che qualcosa sta cambiando (anche Letta è “giovane”, ma purtroppo non lo sembra); veloce, per “fare” le cose più sgradevoli senza che si riesca a capire in tempo di cosa si tratta; disincantato, quindi privo di riguardi istituzionali, costituzionali; ruffiano, per “distrarre” il pubblico con battutine e spiccioli di “cura sociale” (aggiustare qualche scuola, mentre ti levano tutto il resto, professori compresi); esecutore fedele, perché completamente privo di un progetto autonomo (“far ripartire l’Italia” è uno slogan usato da tutti i governi degli ultimi 70 anni; ma anche prima…). È la prima volta che una crisi di governo – tra le più ingiustificate degli ultimi venti anni – non viene accompagnata da violente oscillazioni di Borsa o da rapidi impennamenti dello spread. I mercati apprezzano, Confindustria l’aveva chiesto (“o un cambio di passo o un cambio di governo”). Quindi ai mercati va benissimo così.Cosa rimproveravano a Letta, enfant prodige del Bilderberg? L’eccesso di tatticismo, il rispetto degli equilibri in una maggioranza composita, il subire veti incrociati alla lunga logoranti, un piglio poco arrembante. La lista delle “cose da fare per cambiare il paese” è lunga, dolorisissima, piena di obiettivi alquanto complicati. A cominciare da quelle riforme costituzionali che non riescono ad andare in porto neanche istituendo una “commissione di saggi” apposita. L’immagine della “palude”, evocata da Renzi e non solo, rende fino a un certo punto la sensazione derivante dall’intrico di “resistenze al cambiamento”, della molteplicità di soggetti e forze in qualche modo titolari di un potere “legittimo”, sentito come intangibile o irriducibile. Un reticolo di interessi nati e moltiplicatisi nell’epoca delle “vacche grasse”, tra clientele e rendite di posizione; ma anche

orlando g., torino Commentatore certificato 16.02.14 10:12| 
 |
Rispondi al commento

Al netto di tanti discorsi e analisi che ci propinano i media, credo che la chiave di lettura sia molto semplice: nessun partito vuole che il popolo sovrano si esprima con il voto.
E perché? Risposta altrettanto disarmante nella sua semplicità: temono la vittoria schiacciante del M5S!!
Elezioni subito! Elezioni subito! Elezioni subito!

Matteo M. Commentatore certificato 16.02.14 10:11| 
 |
Rispondi al commento

certo allora sarebbe stato un plebiscito per il si, siamo stati governati da buoni a nulla e oggi i numeri sarebbero diversi
oggi e domani, prima di dire no e ammettere la sconfitta in questa guerra religiosa di stampo monetario dovrà andare a casa parecchia gente

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 16.02.14 10:06| 
 |
Rispondi al commento

Caro Fonzie, ti scrivo e te lo dico forte e chiaro…

…hai poco tempo e in questo poco tempo se non fai quanto esposto nei punti sotto, puoi considerarti fallito anche tu, poi bisognerà solamente trovare un'altra maschera che ti sostituisce:


• Devi riuscire a creare almeno un milione di posti di lavoro in 10- 12 mesi, i modi ci sono se vuoi te li dico pure.

• Devi fare la Messa in sicurezza con un reddito di cittadinanza per almeno altri 3 milioni di persone e relative famiglie

• Ricordandoti che il 10% degli italiani detiene il 50% della ricchezza nazionale Devi rimodulare la tassazione e l’IMU sui patrimoni superiori al milione di euro (direi un bel 5% annuo) e togliere per sempre l’IMU o come cacchio la chiamate adesso dalla prima casa.

Altrimenti sarai un'altra meteora che durerà anche meno di Letta. Poi vedi tu organizzati se vuoi continuare a fare il cazzaro divertiti pure ma ricordati che la giostra prima o poi si rompe e poi hai pochi gettoni.

Roby 16.02.14 10:05| 
 |
Rispondi al commento

oggi ci sono le elezioni regionali in sardegna e i ppartiti , giustamente , ne seguono il risultato con trepidazione. Forza italia aveva promesso nuovi posti di lavoro , sviluppo e buon governo e anche prima si era scomodato come adesso al tappone per promuovere a governatore il suo buon amico. i sardi disperati e creduloni gli hanno dato fiducia. Invece appena insiediati hanno favorito i loro amici speculatori , hanno chiuso le miniere , hanno rubato talmente tanto che il 60% dei consiglieri sono indagati. I partiti ovviamente li hanno riconfermati in blocco. Quindi il test elettorale di oggi e' molto importante perche' in caso di conferma degli equilibri politici precedenti vuole dire che la popolazione e' talmente cogliona che digerisce tutto e quindi possono continuare a fare porcate tranquillamente

angelo 16.02.14 10:04| 
 |
Rispondi al commento

sono convinto che cmq nel 2002 avrebbe vinto il si all'euro, e vincerebbe ancora
gli italiani in maggioranza sono da sempre europeisti convinti

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 16.02.14 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Avete notato ?

Da inizio 2013
non escono più libri
contro Berlusconi.

Da dopo le elezioni dello scorso anno.
Da dopo le "intese".

Francesco Cagliari 16.02.14 10:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma l'interdizione dai pubblici uffici che cosa è?

Raffaele M. Commentatore certificato 16.02.14 10:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ora che abbiamo praticamente scelto quale sistema proporre, per favore, vorrei una risposta che mi facesse capire.
ELEZIONI CON QUALSIASI SISTEMA SENZA PREMIO.
M5S 25% TUTTI GLI ALTRI 75% PERDIAMO
MS5 35% TUTTI GLI ALTRI 65% PERDIAMO
MS5 45% TUTTI GLI ALTRI 55% PERDIAMO
M5S 51% SI VINCE, ma come si governa? Nessun traditore? A parte il fato che è aritmeticamente impossibile.
ELEZIONI CON PREMIO DI MAGGIORANZA
In qualsiasi di quei casi potremmo vincere noi.
Qualcuno mi può spiegare cosa andiamo a cercare con il sistema proporzionale, corretto o meno che sia?
Se la correzione potesse far in modo da governare da soli ok - sarebbe come un premio in sostanza - ma mi sembra di aver capito che non sia così.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 16.02.14 09:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

chiamarsi sempre fuori allontana il movimento dalla gente e non si farà quel salto indispensabile per ottenere i consensi

Alessandro Caponetti, Loiano Commentatore certificato 16.02.14 09:55| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo se quello che succede tra Napolitano e Berlusconi è una follia allo stato puro del nostro governo o il valore massimo che molti italiani che non hanno ancora nella mente la distinzione del verso senso della realtà vivendo solo in uno stato di fantasia mediatica come in un cartone animato o Topolino dove le regole si possono cambiare a piacere . La vicenda Berlusconi è una presa in giro a 360° sia per noi Italia come con tutta la serietà dell'europa la quale non dovrebbe mai accettare fatti del genere in europa.....e se questo accade il discorso di staccarsi dall'euro ha sempre più fondamenta …e tutto quello che vediamo è tutta una pagliacciata

giovanni.p(vicenza) 16.02.14 09:54| 
 |
Rispondi al commento

Nullit...ho espresso un parere, ho chiesto un refferendum europeo, prima che ci facessero entrare nell'euro.
Alcuni hanno votato, mio no.
Il casino attuale e figlio anche di tutto questo. Dove sta il fuori tema.


(null)


il buchetto: quello di ncd, fi (ambivalente), pcicpicici, vedetela così

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 16.02.14 09:34| 
 |
Rispondi al commento

Ripeto :
Matteo il piu' grande bluff dopo il big bang Renzie ha i mesi contati , dove pensa di andare con Alfango ? E' gente finita , si vogliono godere l' ultimo spettacolo , i ricchi premi ed i cotillon , che se li godano , POI GODREMO NOI .
Non c'e' accordo in cui questa gente che odora di brodaglia di piscio possa confidare ,
Dobbiamo stare uniti , coerenti , resistere , resistere , resistere , e prepararci all' assalto finale , aiutamoci gli uni con gli altri , e prepariamo una manifestazione ogni settimana ,
dobbiamo essere come un martello ,
Beppe il nostro tamburo ,
siamo stanchi solo di postare le nostre rabbie ,
VOGLIAMO REAGIRE ED ORA !

Carlo Castaldi 16.02.14 09:34| 
 |
Rispondi al commento

c'è da passare per un buchetto molto stretto, girargli attorno non varrà e peggiorerà la nostra situazione, di tutti

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 16.02.14 09:33| 
 |
Rispondi al commento

GRANDI FIRME SILENTI DI FRONTE ALLO SCANDALO DEL GANGSTER AL COLLE.
Possibile che i “signori grandi firme” nei rispettivi commenti non riescano ad andare al di là di ecumeniche valutazioni e riflessioni? Possibile che non vengano mai sopraffatti dalla voglia di graffiare chi lo merita? Possibile che nessuno gridi allo scandalo in seguito alla partecipazione ai colloqui del Quirinale del Gangster condannato per frode fiscale, interdetto, espulso dal Senato e con ancora numerosi procedimenti penali a carico? Possibile che nessuno urli il proprio sdegno nei confronti del Colle e dell'arrogante ragazzotto che ha resuscitato l’Uomo di Arcore? Possibile che nessuno scriva “questo giovanotto è colluso con un frodatore dello Stato e perciò non può fare il premier”? Questi osceni silenzi sono la conferma che la politica italiana è sconcia anche perché è sconcia l’informazione cartacea e televisiva del nostro Paese. E i “signori grandi firme” - oggi ancora più collusi e ancora più servi di prima - attraverso i rispettivi editoriali appaiono sempre più compromessi, noiosi, grigi. IQuesti poveracci non riescono a rendersi rendono conto della banalità e della falsità delle categorie nell’ambito delle quali sono ormai costretti ad articolare concetti e scrittura. Ciò accade quando si diventa prigionieri, ostaggi, complici e testimonial dei conformismi imperanti. E finisce così che inevitabilmente il pensiero originariamente libero sceglie di farsi ergastolano... Che pena!

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 16.02.14 09:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il passaggio al Quirinale in effetti non era necessario e non lo sarà, bene così

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 16.02.14 09:28| 
 |
Rispondi al commento

il Presidente della Repubblica dopo lo streaming darà l'incarico.
gli riconosco, fatta salva l'età che è quella che è, una certa modernità nell'uso dei media
gli basterà lo streaming, come basterà a tutti gli italiani

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 16.02.14 09:27| 
 |
Rispondi al commento

i ministri di cui leggo spero siano solo una provocazione giornalistica, altrimenti lo definirei partire su un binario morto caro Matteo

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 16.02.14 09:24| 
 |
Rispondi al commento

forse ancora non si e' capito dove siamo arrivati...e' inutile inneggiare a Giotto, marconi,cavour,michelangelo, bernini, perché la nostra nignoranza e' tale e la cattiveria e' tanta che siamo riusciti ad avvelenare per sempre la nostra terra, l'Italia, dove dovrebbero crescere i nostri figli... come ci possiamo chiamare???? I nostri padri ci hanno tramandato tutto quello che si poteva, per secoli, e....noi....in pochi anni abbiamo distrutto la nostra identita' e la nostra terra e cultura insieme.... ahi serva Italia....

aldo abbazia 16.02.14 09:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tante volte non capisco come criminali del calibro di Riina non abbiano pensato di mettere su un bel partito in proprio a quest ora erano al Quirinale per le consultazioni

Riccardo Garofoli 16.02.14 09:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Angelo S.: "……io non condivido l'impostazione della senatrice
…………………..Paola Taverna nella dichiarazione: "loro ridevano
…………………..di noi perché eravamo stati eletti per un centinaio
…………………..di voti, mentre alla votazione per Renzi ha votato
…………………..la direzione del PD con 136 voti" "…………………..


Signor Angelo S.,

l'elezione dei Pentastellati è stata esercitata dalla Base, un procedimento profondamente democratico che - seppure limitato agli iscritti al Movimento al livello dei meet-ups - è stato uno straordinario avvenimento in una Italia a cui - da quasi un decennio - la Partitocrazia aveva RUBATO il diritto di scegliere i propri rappresentanti al Parlamento.

Renzi, di contro, - in netta violazione del recente pronunciamento della Consulta, ed in netta violazione della Costituzione - è stato addirittura NOMINATO alla Presidenza del Consiglio bypassando il Parlamento e totalmente ignorando la prassi che tale elezione è rigorosamente legata al voto popolare.

Altre considerazioni di peso potrebbero essere fatte a nettamente marcare la differenza fra i due casi in esame. Ma pur senza inoltrarci ulteriormente nella materia, dovrebbe esserLe chiaro che il caso relativo all'elezione dei Pentastellati rappresenta uno storico ripristino ed esaltazione della Democrazia, mentre quello relativo alla nomina di Renzi rappresenta una ennesima violazione e soppressione della Democrazia.

Come Lei faccia a mancare così platealmente una differenza così diametralmente opposta e contraria, sfugge alla mia comprensione. Desidero sperare che questo mio modesto commento possa esserLe utile per una più chiara visione della materia in discussione.

La saluto molto cordialmente.

jb Mirabile-caruso 16.02.14 09:21| 
 |
Rispondi al commento

ci avete messi in minoranza, non so se mi spiego e non so quali coneseguenze questo potrà avere
si risolve solo se Matteo trova la semplicità e il coraggio di chiamare Beppe per fissare lo streaming con i nostri portavoce, programma alla mano

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 16.02.14 09:21| 
 |
Rispondi al commento

IN GALERA TUTTI E DUE.......uno perchè COMPLICE DELL'ALTRO........e perchè perseguono insieme un unico disegno criminoso atto a sovvertire le istituzioni :in questo caso la COSTITUZIONE.Cercando di portare al posto della Democrazia,il disegno eversivo progettato da tal gelli licio,sotto il titolo di :rinnovamento democratico".........c'è qualcosa da dire oltre a : FUCILATELI ?

maurizioo v., aiello del friuli Commentatore certificato 16.02.14 09:20| 
 |
Rispondi al commento

Ma nun lo capite!!! Er papa se chiama francesco.....er sarvatore( de la patria) se chiama matteo....i segni ce sò tutti!
Bongiorno blogghe de miscredenti.....

luis p., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 16.02.14 09:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe Grillo ha votato per il maggioritario, ne sono certo

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 16.02.14 09:19| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, se Napolitano darà il via ad un nuovo governo senza transitare né per il Parlamento né per le urne, sarà un colpo di Stato; incruento ma tale. Dov'è scritto che un Presidente del Consiglio con le proprie dimissioni decise per fatti personali e non conseguenza di sfiducia in Parlamento, porti con se la fine dell'esperienza legislativa del governo da lui presieduto? C'è apposta il Vice Presidente. Costui prenderà il posto del dimissionario, verrà nominato un nuovo Vice e si andrà avanti. Per un nuovo governo serve o la sfiducia in Parlamento oppure la fine naturale della legislatura. In ogni caso un nuovo governo, espressione di una ben precisa maggioranza parlamentare, non può essere deciso a tavolino da nessuno, neppure dal Presidente della Repubblica. Se lo fa, e lo farà purtroppo, sarà un colpo di Stato. Può darsi che io sbagli ma, temo di essere nel giusto. Auguri e che "la Forza" sia con te ed il MoVimento 5 Stelle.

Maurizio Bonardo 16.02.14 09:15| 
 |
Rispondi al commento

abbiamo sbagliato a mettere ai voti la legge elettorale adesso,
può diventare una palla al piede
in Italia si sbagliano sempre i tempi
c'è stato un plebiscito a favore del maggioritario anni fa


COERENZI..............

"Il mio obiettivo non è far cadere il governo, ma fare in modo che lavori". (9 dicembre)

"Letta mangerà tanti panettoni". (18 dicembre)

"Il Presidente del Consiglio per il 2014 di chiama e si chiamerà Letta". (22 dicembre)

"Mi dicono: fai finta di candidarti a sindaco di Firenze e invece vuoi fare le scarpe a Letta. Ma non è così". (7 gennaio)

"Sì, certo, il governo proseguirà per tutto il 2014". (12 gennaio)

"Le critiche non sono per fare le scarpe ma per dare una mano". (16 gennaio)

"E’ ingeneroso sentirsi dire per mesi che l’obiettivo è fare le scarpe all’esecutivo". (20 gennaio)

"Chi non mi ha mai creduto oggi deve prendere atto della realtà: nessuno trama contro Enrico Letta". (21 gennaio)

"C’è Letta, rimanga Letta". (21 gennaio)

"Io al governo senza voto? Non conviene". (10 febbraio)

"Grazie, Enrico". (13 febbraio)

x tutto il resto.....c'e' una bella supposta !!!!!!!!!!!!!

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 16.02.14 09:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dai Matteo, se le parole hanno un senso voglio vedere questa semplicità e coraggio alla prova dei fatti, ci siamo solo noi se vuoi fare qualcosa per questo paese


la Boldrini, stesso discorso, è fuori. oppure trovi una buona scusa anche lei

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 16.02.14 09:07| 
 |
Rispondi al commento

...MACCHEFIGURONE..che facciamo all'estero.
... grazie ai ns politicanti che conferiscono credito... al condannato ................

*****

Eposmail ,. Commentatore certificato 16.02.14 09:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la Moretti e Giletti se ne faranno una ragione, sono politici di professione troverà una scusa, del resto se l'é cercata nessuno l'aveva coinvolta personalmente

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 16.02.14 09:05| 
 |
Rispondi al commento

forza che sta passando il treno della storia, alfano punta i piedi, s'è fermato, tocca al movimento fare la storia
è destino, rassegnatevi


Regime e Dittatura Raffinata:
questa è l'Italia attuale ‼️

La rivoluzione francese è già stata fatta. I pochi nobili che approfittavano dei tanti poveri senza pane, hanno pagato con la ghigliottina.
Allora i nobili commisero l'errore di lasciare i poveri senza PANE e i poveri, hanno fatto la rivoluzione MUOVENDO IL CULO e alzando le mani.

Ora,
siccome i nobili hanno imparato dagli errori del passato, hanno pensato bene di lasciare il pane ai poveri e, anche la sensazione di un po' di libertà. Così, hanno la tranquillità di ben pensare che il popolo non insorga.

Sta funzionando.
Siamo sotto DITTATURA, sotto REGIME raffinati.
Raffinati vuol dire che ciò che accade riesce a non essere abbastanza spudorato (anche se lo è agli occhi di chi si appassiona ed interessa in profondità)

tanto da SMUOVERE UN ATTO DI FORZA (e non cè da aver paura nel dirlo, in quanto non si tratta di PICCHIARE QUALCUNO, ma di ANDARE FISICAMENTE a SBATTERE VIA dai posti di comando i LADRI POLITICI ATTUALI o "i pochi nobili") che cambi l'Italia.

La domanda è:
io non so come fare, ma smuoverei il culo per fare.
Cosa mi manca? SAPERE COME FARE.
A parte votare e seguire il blog di Grillo al quale ho deciso di dare fiducia, mi rimane da SAPERE COSA DEVO FARE IN TERMINI DI AZIONE?

Se mi/ci DIRIGETE con precise indicazioni sul da farsi, FINALMENTE CAMBIAMO L'ITALIA.
Esempio: cè da firmare una denuncia agli organi europei per DENUNCIARE qualcuno?
Io ci sono, ma

vi chiedo: datemi/dateci COSE DA FARE.
Altrimenti io vado via dall'Italia e questo mi dispiace perché la amo. In 20 anni, da imprenditore, ho creato opportunità di lavoro a decine di persone e famiglie.

Vi chiedo: FACCIAMO PRESTO! FACCIAMO ORA!
A parte tutti coloro che rappresentano il 5 stelle in parlamento che vanno davvero ELOGIATI (bravi e soprattutto GRAZIE),
noi/io COSA DEVO FARE DA DOMANI di PRATICO per scardinare in UN MESE, 1 mese! tutta questa nobiltà approfittatrice?

Riuscite ad aiutarmi/aiutarci?

Christian Pagliarani 16.02.14 08:54| 
 |
Rispondi al commento

dal 1 febbraio ritenuta d'acconto del 20% su ogni bonifico proveniente dall'estero a privati salvo prova contraria del contribuente che non si tratti di compenso
il cerchio si stringe...

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 16.02.14 08:54| 
 |
Rispondi al commento

Bobo di qui, Stefania di la.
1816 di qui, 2232 di la.
Lo Zio di qui, il Nipote di la.
Culointero di qui, Mezzoculo di la.
E chi li frega questi qui.

antonio d., Carrara Commentatore certificato 16.02.14 08:36| 
 |
Rispondi al commento

Invece di revocargli il titolo di Cavaliere, di cui è indegno, lo riceve al Quirinale. Non potrà piovere per sempre.


Daranno notizia di qualche disgrazia oppure altri fatti di cronaca.
Le cose importanti non sono prerogativa popolare.
Così, dicendo tutto ed il contrario di tutto ed usando ad arte la retorica, pratica molto diffusa tra i giornalisti che prendono soldi senza la verifica della vendita dei loro "prodotti, gli stessi ed i parlamentari di partito, indottrineranno le "menti molli" della magioranza italica.

Umberto Fiordispino, trezzano rosa Commentatore certificato 16.02.14 08:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Nano dopo l'incontro con Napolitano : " Il Presidente non mi ha guardato negli occhi"; chissà perchè: sarà lo schifo, la vergogna, il senso di colpa, o che altro ??...

http://video.disney.it/classici/il-libro-della-giungla-fidati-del-serpente

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 16.02.14 08:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi è stata una giornata drammatica per la nostra democrazia ma anche una giornata colma di speranza. Le consultazioni con i cittadini in Piazza Montecitorio sono state meravigliose, la piazza di Brindisi stracolma (per stracolma intendo stracolma) e a Maruggio un entusiasmo incredibile. Questa è la differenza, mentre un pregiudicato come B., un uomo pericoloso per la società viene ricevuto da un Presidente della Repubblica indecoroso, mentre lo schiavo di De Benedetti pensa al suo governo abusivo, deputati e senatori del M5S stanno in piazza, senza scorta, tra la gente a parlare di politica. Questa è la differenza, l'opinione pubblica deve rendersene conto. Il futuro è tutto in mano a noi cittadini onesti. Ognuno si assuma le proprie responsabilità, è tempo di rischiare, di "gettare le reti a destra", di smetterla di cercare un tepore momentaneo. È tempo di pensare alla propria sovranità, alla propria dignità di cittadini italiani, è tempo di pensare che lo Stato siamo noi, non questi cialtroni schiavi delle banche, della finanza, del crimine organizzato e dell'ipocrisia dilagante. Ognuno faccia il suo, lamentarsi e restare immobili non è più accettabile. Informiamo e partecipiamo. ‪#‎vinciamonoi‬

P.S. Domani farò agorà in piazza a Lecce e a Bari, tutti i dettagli li trovate qui. http://www.alessandrodibattista.it/i-miei-appuntamenti-del-fine-settimana-roma-piazza-montecitorio-brindisi-maruggio-taranto-lecce-e-bari/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 16.02.14 08:21| 
 |
Rispondi al commento

napolitano detto re Giorgio si elegge in proprio tutore dei faccendieri fiscali europei quale in principis diktat e spendy rewiuu della merkel tedesca hittleriana in combutta contro sviluppo italia bloccato dai tedeschi in europa napolitano dimentica i suoi trascorsi 50 anni a rosicchiare e svutare le casse italiane con sperperi da 50 anni di tutti i partiti il suo compreso ha mangiato nel piatto degli italiani per 50 anni e adesso vuole dare sacrifici ulteriori a italiani se ne vada da la nostra italia se deve fare interessi di europa delle lobby e banche ormai di lui detto nonno ne possiamo fare meno.....e della sua imposizione da monarca delle economie europee è il freno del partito che vuole nascere e respirare sviluppo per italiani va cacciato al più èpresto non avete capito.....


Questo povero(dentro)uomo e' schiavo della sua stessa tristezza.....un giorno lui e tutti i fantocci del teatrino che hanno allestito pagheranno tutto con gli interessi....ora arriva Renzi un emerito testa di c.... Manovrato dai poteri esteri....mi fa schifo pensare che un idiota come sto parassita possa decidere qualcosa x i miei figli....qui ci vuole una rivoluzione e schiodarli dalle istituzioni con i calci nel culo a oltranza...sveglia popolo e cominciamo a reagire.....questi ci affossano

Carmine delle cave 16.02.14 08:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come movimento dobbiamo prendere atto che Germania, banche, lobbies europee e Usa controllano ormai il Paese. Siamo di nuovo dominati e tutto perché non venga votato che vuole il popolo se sgradito a tali dominatori. Berlusconi, troppo filo russo, andava fatto fuori con la canna del gas dello spread. Ad un cenno lo hanno preso a calci e sostituito con tre morti. Da tre morti a letta. Da letta Renzi. Il loro obiettivo è chiaro. Un presidente del Consiglio che restituisca i soldi e persegua una politica filo europea e svenda pezzi di Italia. Dimenticavo, è importante che il Governatore estero, leggasi presidente del consiglio, compri Aerei da guerra guasti. Poco importa a loro se il Renzie, Monti, Letta di turno non taglino la spesa improduttiva. Meglio se taglino quella produttiva, essendo essenzialmente dei massoni. I dominatori sanno benissimo con chi hanno a che fare. Attendono la svendita dei conti correnti degli italiani, la deindustrializzazione per comprarci al mercato delle vacche. Riempiranno di soldi Renzie perché impedisca in tutti i modi libere elezioni. La democrazia è finita a causa di questi collaborazionisti. Il Renzie di turno non guarda in faccia a nessuno ed ha la coerenza di una fidanzata porno attrice. Dice, non ti preoccupare sul set non ti tradirò. Eccola lì a contraddirsi in tutto. Il paladino della modernità, della rottamazione occupare il potere senza investitura popolare ma di partito. Un presidente partigiano vuole impedire le libere elezioni che impalmerebbero forse il M5S o addirittura il mai morto Berlusconi. Per scongiurare ogni probabile possibilità di perdere è meglio un incarico sulla base di un parlamento illegalmente eletto. Riscrivano la costituzione: la sovranità aspetta al Presidente della Repubblica che la esercita in nome per conto degli USA, delle banche e lobbies europee e nazionali. Un abbraccio ai partigiani del M5S contro la dittatura PD.

Cesare Augusto 16.02.14 08:13| 
 |
Rispondi al commento

Anche se molti non saranno d'accordo, io non condivido, l'impostazione della senatrice Paola Taverna nella dichiarazione: loro ridevano di noi perché eravamo stati eletti con qualche centinaio di voti, mentre alla votazione per Renzi ha votato la direzione del PD con 136 voti.
Ora andare dietro a quello che hanno fatto i partiti tradizionali e per questo si sono assunte le proprie responsabilità (vedi risultato elettorale febbraio 2013) non mi sembra la migliore delle strategie.
Il M5S è un movimento, di cui tutti gli italiani devono andare orgogliosi, lasciando perdere le insignificanti provocazioni degli avversari politici.

Angelo S., Catania Commentatore certificato 16.02.14 08:06| 
 |
Rispondi al commento

governo monti,tasse.governo letta,tasse.governo renzi........

mario di genova, orbetello Commentatore certificato 16.02.14 07:58| 
 |
Rispondi al commento

Ancora non è ufficialmente presidente del consiglio e già si parla di miracoli renziani. Anzi di paragoni (al contrario) con il povero san Francesco.
Pare che un suo amico scout ( ricordate la definizione non so di chi: "Un bambino vestito da cretino o un cretino vestito da bambino..."?) si smarrì in un bosco con il nostro che per tutta la notte (chissà cosa assumono gli scout?) suonò e soprattutto cantò allontanando cinghiali e altre belve feroci(!!!) che volevano "assaggiare" i due innocenti.
Ah, se si fosse rotta la chitarra o qualche cinghiale avesse sofferto di sordità!!!

mario45 massini, roma Commentatore certificato 16.02.14 07:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Già ......decidono del nostro futuro(il presente lo hanno deciso anni fa e ci sono riusciti benissimo a rovinarlo,sempre gli stessi,quelli che ora dicono che la luce nel tunnel fa capolino).

La mia domanda è ...ma i nostri giovani fino a quando saranno disposti a rinunciare a "vivere dignitosamente" e cominceranno ad urlare ed a pretendere quello che gli stanno togliendo e quello che gli toglieranno irreversibilmente??

Dove sono quelli che dicevano "se non ora quando"?sono stati fagocitati dalla routine,si sono rassegnati,sopravvivono con gli ammortizzatori sociali delle loro famiglie,bene,ma fino a quando? E poi?

Terry,mi 16.02.14 07:42| 
 |
Rispondi al commento

IL GIOVANE CHEF TOSCANO ALLE PRESE CON GLI INGREDIENTI DEL PASTICCIO DA SERVIRE AGLI ITALIANI. A poco più di dodici ore dalla conclusione dei colloqui al Colle resta l’interrogativo: sulla base di cosa hanno colloquiato presidente e partiti? Già, perché come già scritto nei precedenti post, nulla si conosce del programma del giovanotto. Al Quirinale, dunque, avranno forse discusso sulla disponibilità o indisponibilità a conferire una fiducia al buio? Nel Paese alla rovescia potrebbe accadere anche questo, non ci sarebbe da meravigliarsi. Intanto la scena si arricchisce di personaggi in cerca d’autore mentre sullo sfondo si avvertono le note di un bel concertino. Prodi duetta con il giovanotto, il professore-velocipedista ne diviene il testimonial e sogna per sé il Quirinale. Nel contempo sono in tanti sui carboni ardenti: puntano a una poltrona ministeriale. E mentre ancora non si sa cosa cazzo voglia andare a fare il giovanotto toscano a palazzo Chigi, si sa, però, come saranno distribuiti gli incarichi governativi. I ministri saranno tra sedici e diciotto così suddivisi: in quota Renzi cinque o sei; altrettanti in quota Pd; due o tre in quota Ncd; uno a testa in quota Sc e Udc. Ma c’è ancora da pazientare un po’. Per i nuovi ministri la tavola di Palazzo Chigi non è ancora apparecchiata e in cucina il giovane Chef fiorentino ha qualche problema sulla scelta degli ingredienti del pasticcio che intende servire agli italiani. Niente paura, è soltanto questione di tempo...

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 16.02.14 07:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di Berlusconi i giudici hanno scritto più o meno che è una persona con una naturale tendenza a delinquere.
O hanno detto una sciocchezza oppure c'è molto di anomalo sulle persone che Napolitano riceve.

Carlo C., Milano Commentatore certificato 16.02.14 07:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe Grillo o Grillo Beppe come ti pare. Amici 5 stelle. - SA LA RIO di CI TTA DI NAN ZA - Questo è il PRIMO vostro COMANDAMENTO. Portatelo avanti. La LEGGE non è PASSATA. Mettetelo in ATTO! Incominciate in piccolo col denaro che ONESTAMENTE e DEMOCRATICAMENTE x aiuto e RISPETTO x i cittadini lasciate. Questa è la vostra ARMA MIGLIORE contro l'AVIAZIONE della TV e dei GIORNALI che vi BOMBARDANO 24 ore al giorno. - SA LA RIO di CI TTA DI NAN ZA -. Non sarà una cosa FACILE, non sarà una cosa EQUA, ma state combattendo ogni giorno contro avversari molto più numerosi di voi che usano tutti i marchingegni possibili x farvi fuori, con aggiunta di continue FALSITA' e calpestio della COSTITUZIONE. La gente Onesta è con voi, molta gente si perde nelle informazioni-disinformazione della stampa e TV. Voi state dimostrando cos'è la POLITICA, cos'è la DEMOCRAZIA, cos'è l'ONESTA' " parola scomparsa dal vocabolario italiano ". Allora; date alla gente il denaro che questo Parlamento di PIDOCCHI ARRICCHITI ruba a chi lavora.- PANNELLA INSEGNA - E' vero; quello che fate " aiuto alle piccole e medie imprese " è molto bello e molto utile. Ma date anche il SALARIO di CITTADINANZA, in piccolo, ma fate capire alla gente che si potrà fare anche in grande - COME SUCCEDE IN TUTTI I PAESI EUROPEI - con l'abbattimento delle pensioni d'ORO e i SALARI dei Burocrati e Parlamentari. E voi lo sapete meglio di me; se non si permette alla gente di spendere, la ripresa non ci sarà mai, i commercianti anche se hanno un aiuto ma la merce rimane sui loro scaffali, dureranno solo qualche giorno o qualche mese di più prima di chiudere. Allora: SA LA RIO di CI TTA DI NAN ZA. Abbattimento delle tasse. Prima lo fate, prima arriva la ripresa. E la gente capirà da che parte sta l'Italia MIGLIORE. E dovete stare ATTENTI a RENZI; è un inetto che copia tutte le vostre iniziative. Può essere capace di proporre Lui il SALARIO di CITTADINANZA facendolo farina del suo sacco. Con amore e con democrazia Peter Pam.

Vito Volpicella, bari Commentatore certificato 16.02.14 07:08| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di ambizione smisurata:

...ci fu un altro "smisurato ambizioso" che per il suo popolo sentì il dovere di assommare in sé sia la carica di capo del partito, sia quella di primo ministro. Quando l'allora Presidente delle Repubblica (al secondo mandato) morì, lo "smisurato ambizioso" decise di ricoprire anche il ruolo di Reichspräsident. Da allora si fece chiamare "Führer" e, sempre per il suo popolo, fece sterminare milioni di civili inermi.

Ora - a parte le inquietanti corrispondenze che dovrebbero sconvolgere e aizzare contro Renzi i vari Augias e le varie Boldrini - veramente qualcuno sente il bisogno di un altro "smisurato ambizioso" antidemocratico?

“Mi accusano di ambizione smisurata. Non smentisco: serve a me e al Pd, perché solo noi possiamo essere il cambiamento”. Matteo Renzi

Brevi letture di base per i "calunniatori inconsapevoli" che si divertono ancora a sparare sulla croce rossa a 5 Stelle:
it.wikipedia.org/wiki/Nazionalsocialismo...
it.wikipedia.org/wiki/Paul_von_Hindenburg

Luca Nanini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 16.02.14 06:53| 
 |
Rispondi al commento

LA SITUAZIONE E' COSI' SURREALE CHE NON VALE LA PENA NEANCHE DI ANDARE A TEATRO.
COME DUEMILA ANNI FA, MANCA SOLO CHE NAPPULITANO NOMINI SENATORE A VITA IL PROPRIO CAVALLO (LA SCUDERIA DEL QUIRINALE NE E' PIENA),TANTO IL CAVALIERE CE L'HA GIA'.
ADESSO E' L'ORA DELL'EBETINO DI FIRENZE:DICONO CHE STA LAVORANDO ALLA SQUADRA DI GOVERNO !!!
IL NOTO CAVALIERE GLI DARA' UNA MANO, CI SONO UN
SACCO DI CUGINE DI MUBARAK PRONTE A DIVENTARE STATISTE DELLA REPUBBLICA DELLE BANANE...

ABBIATE UN ATTO DI GENEROSITA': I VECCHI INTORNO AGLI ANNI OTTANTA SE NE VADANO A PRENOTARE UNA TOMBICINA E COMINCINO A PIANTARE QUALCHE CRISANTEMO, I GIOVANI SOTTO I CINQUANTA ANNI -
SE AFFETTI DA EBETISMO O ALTRA DISFUNZIONE SANITARIA - SI FACCIANO CURARE A CARICO DEL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE.
FATEVI CONSIGLIARE DA QUALCHE VERO AMICO DI TOGLIERVI DAI COGLIONI E LASCIARCI UN PO' DI SPAZIO PER BADARE A COME TIRARE AVANTI E RIPULIRE
IL PORCILAIO: C'E' TROPPO FETORE IN GIRO !!

cres 16.02.14 06:19| 
 |
Rispondi al commento

Mario Serio
Anche Renzi in mano ai poteri oscuri..
Si è iscritto giovanissimo al "Gruppo Bischerberg"...
e non ne è mai uscito...

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 16.02.14 05:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giuseppefu
Un mio amico inglese mi ha detto che da loro, nonostante ci sia una monarchia, chi governa lo decide il popolo. Non sapete che fatica ho fatto a spiegargli che da noi, nonostante abbiamo una repubblica, chi governa lo decide il re

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 16.02.14 05:25| 
 |
Rispondi al commento

Vincenzo Giancristofaro

Vorrei vivere in uno Stato serio e democratico, dove vi siano come in altri Paesi democratici Europei non più di cinquemila leggi, e chi sbaglia paga senza discrezionalità dei giudici, dove la burocrazia sia ridotta all'essenziale, che non invada e pervada la vita dei cittadini, ma che li aiuti nel risolvere i problemi non a creargliene.. vorrei un Paese che creda e investa nella cultura, nella ricerca, nella scuola, nell'educazione... vorrei un Paese che dia chance a tutti i cittadini e torni finalmente a sorridere, gioire e apprezzare che siamo in uno dei Paesi più belli al Mondo..che se solo tutti ci impegnassimo un pò di più il Paradiso non è poi così impossibile!
Io voglio realizzare questo sogno..il M5S è il tramite!

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 16.02.14 05:23| 
 |
Rispondi al commento

Maledetti piddini,avete resuscitato il Caimano! Siete voi il vero cancro del paese! Che dio vi fulmini...se esiste!

Fabrizio ., Roma Commentatore certificato 16.02.14 03:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho rispettato le leggi e le istituzione e portavo la mia "umiltà con la dignità dell'uomo onesto; ora un delinquente, pregiudicato invece di essere messo alla gogna è ricevuto dal Presidente della Repubblica con tutti gli onori. Mi sento preso per i fondelli. Anzi, di più: mi sento un fesso che ha basato la sua vita su falsi valori. Ed a provocare questo sentimento di svilimento in me, come credo in tutti i cittadini onesti, è stato proprio l'atto del Presidente delle Repubblica, il quale invece dovrebbe essere il garante della Costituzione e delle Leggi della Repubblica Italiana. Mi permetto di ricordare l'art. 54 della Costituzione che prevede che chi ricopre una carica pubblica deve adempiere al proprio dovere con "onore" e "disciplina". Non credo che nel ricevere Berlusconi sia una cosa "onorevole"

Luigi P., Giugliano (NA) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.02.14 02:30| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Consiglio questo pezzo (in realtà sono 3 cioè il mio quello a cui rispondo e quello di Maffeo dentro l'e book).
http://spread-politica-economia-massoneria.blogspot.it/2014/02/usciredaeurosigrazie.html#.Uv9QamIreSo
Fatelo leggere a Gianroberto.
Se è dalla parte dei "buoni" capirà.
Lo so non è un pezzo come gli altri.
Questo contiene verità celate, provate (dati ISTAT) che se rivelate ribaltano tutto.
VINCIAMO NOI


MARCO ORSO Giannini 16.02.14 02:07| 
 |
Rispondi al commento

GRAZIE AI SOSTENITORI DEL DELINQUENTE FISCALE, DELLO PSICOPEDONANO, SIAMO SU TUTTI I TG D'EUROPA CON LA SUA ETERNA FACCIA DA CULO ITALIOTA?

UNA VERGOGNA.....

Jan Niedzielski, Gallarate Commentatore certificato 16.02.14 01:46| 
 |
Rispondi al commento

Te la do io l'Europa il nuovo spettacolo di B.G in teatro ?
Per carità è il suo mestiere ma secondo me in questo delicato momento non è ora di speculare!

Giovanni 16.02.14 01:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scrissi quando nominarono Monti senatore , ogni qualvolta si rompono le regole sa va verso in fascismo o dittatura. La seconda guerra mondiale con oltre cento milioni di morti furono necessari per sconfiggere la pazzia dei ladri dittatori misarebili fascisti . Il latrocinioe' il primo sintomo della dittatura . Come il mal di gola lo e' per l'influenza.
La prossima rivoluzione ci saranno migliardi di morti
ci sara' i testi genetici per sterminare i delinquenti .
Evitiamo questa epocalisse. Finanzieri fate circolare la moneta create benessere altrimenti creerete la vostra fine.

luigi di pietro, Montreal Commentatore certificato 16.02.14 01:42| 
 |
Rispondi al commento

O matteo, me la tu spieghi na cosa, ma come farai a governare insieme al nuovocentrodestra se sei a capo di un partito di sinistra?! Perchè il pdmenoelle è di sinistra, vero? Rassicura i tuoi elettori, perché a me sembra che si stiano un pò, per così dire, alterando. Poi potrebbe finire che si girano a votare per il vero Nuovo di questi anni, che è M5S. Mi sa che l'hanno un pò capito in tanti chi sei tu veramente, sai? un dinosaurino democristiano, peggiore dei suoi antenati estinti, un tyrannosaurus rex, tyrannosaurus renzi. Secondo me la prima cosa che dovresti fare è cambiare nome al pd, partito democratico. esilarante. che cosa hai a che fare tu con i democratici, e con il partito democratico americano da cui avete scopiazzato il nome. Fate il partito democratico in Italia, e chi c'è dentro? comunisti e democristiani. Una barzelletta. Poi, scusa, ma non dovresti mettere meno ministri nel tuo governo? si parla di 14 o 16. Tantissimi. Ah! capisco, serve per la spartizione delle poltrone, hai ragione, scusa scusa. E saresti la novità? Tu? Ma mi faccia il piacere, anzi mi facci il piacere.

camillo 16.02.14 01:40| 
 |
Rispondi al commento

D. G. Asturaro: "Siamo capaci di gestire la nostra libertà, o
………………………..dobbiamo delegarla agli altri? Spero tanto
………………………..nelle nuove generazioni, ma vanno educate
………………………..fondamentalmente all'onestà, al rispetto e
………………………..alla democrazia"…………………………………….


Signor Asturaro,

educare le nuove generazioni alla Democrazia, credo anch'io che sia la priorità assoluta di quanti in essa credono sinceramente.

A dire il vero, non siamo in molti a crederci, la grande maggioranza degli Italiani essendo congenitamente predisposti ad "un padrone che comanda": un'abitudine che abbiamo contratta attraverso secoli e secoli di dominazioni straniere che ci hanno plasmato alla sudditanza. E pure alla deresponsabilizzazione.

Non per nulla la progressiva involuzione antidemocratica - particolarmente dell'ultimo decennio - sta avvenendo sotto i nostri occhi nella più completa indifferenza: è per noi, infatti, come un ritornare ad un passato che ben conosciamo e a cui siamo ben predisposti.

Riscattarci da questa nostra secolare sudditanza dovrà per forza essere il compito della Scuola Pubblica che prenderà per mano i bambini della prima classe delle Elementari e li accompagnerà, anno dopo anno, fino alla maturità delle Superiori. Non sarà un compito né facile né semplice quello di trasformare la SUDDITANZA congenita di un bambino nella CITTADINANZA dello stesso bambino che diventa adulto, anche perché la Scuola sarà costretta ad operare in un contesto di OSTILITÀ genitoriale che tenterà inconsapevolmente la perpetuazione della propria sudditanza.

Eh, si! Perché dovremmo riconoscere che, da bambini, i nostri veri maestri, nel bene e nel male, sono proprio i nostri cari Genitori: l'intera loro psicologia viene versata in noi per essere da noi eredita e, a nostra volta, trasmessa.

Un compito non facile, quindi, quello della Scuola che deve conflittualmente proteggere i suoi studenti dall'essere permeati da determinati NEGATIVI contenuti psicologici da parte genitoriale.

jb Mirabile-caruso 16.02.14 01:39| 
 |
Rispondi al commento

Chi se ne frega.Ho un ottima posizione economica,ottimi investimenti e dei governi me ne fotto.Ho smesso di prestare attenzione a governi e leggi da tempo.Si vede che i poveracci del forum aspettano una mollica di pane lanciata da qualche grillo di turno.
Fottetevi.

alex 16.02.14 01:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I Governi sono espressione di vari potentati economici. Lo si sa, ma è bene ribadirlo. Ora questi potentati economici hanno una reale paura del M5* e cercano in ogni modo di arginarlo e di spegnerlo, allontanando le elezioni. Si parla perciò del 2018 come data delle prossime elezioni!
Ma non è certo che riusciranno nel loro intento.

ETTORE L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 16.02.14 01:25| 
 |
Rispondi al commento

Stavo leggendo la pagina facebook di Di Maio che va nelle scuole per far capire come funziona il Parlamento.
Leggevo anche i commenti dei ragazzi del liceo che apprezzano questa cosa insegnare la Costituzione!

cose di altri tempi semmai sono state fatte.. stiamo seminando per i nostri ragazzi per un futuro!
noi ormai adulti dobbiamo tenere duro che presto torneremo alla normalita'
GRAZIE 5STELLE

Gab Riele Commentatore certificato 16.02.14 01:22| 
 |
Rispondi al commento

Cala la notte
sull'umana follia
e sorge il silenzio
- misteriosa fonte -
che come acqua gentile
colma chiare le polle.
Una fresca luna
rischiara le nubi
lasciate dal giorno,
residui di folle,
rumor che confonde.
Schiamazzi e stridori
or son solo onde
che piano s'acquietano
si stendono e fondono.
Follia che scompare
come nebbia nel giorno,
come fumo nel vento,
come un eco sul monte.
E ritorna la chiara
serena coscienza:
la vita non è
virtù d'insipienza.

Fabio B. Commentatore certificato 16.02.14 01:18| 
 |
Rispondi al commento

Salvatore Ircano
Berlusconi ci vuole raccontare a Noi dei colpi di stato di Napolitano, che non ha creduto il Suo Partito di Forza Italia, non hanno votato la messa in Stato d'Accusa di Napolitano, sono diceria per raccogliere voti da qualche Stolto è sola un azione Fumosa!!

Salvatore i., Cingoli (MC) Commentatore certificato 16.02.14 01:16| 
 |
Rispondi al commento

"Un Paese [...] ricco di ogni tesoro naturale e culturale, [... ] che ha posto le fondamenta della civiltà, che ha avuto intelligenze strepitose, da Leonardo Da Vinci a Marconi e Fermi e artisti sublimi come Michelangelo e Raffaello".

Smettiamola di sbrodolarci. Le fondamenta della civiltà sono state poste dalla cultura greca (a sua vota comunque influenzata dalle culture orientali). I Romani erano dei barbari guerrafondai che sono rimasti affascinati da quello che hanno distrutto.

Fermi è diventato Fermi durante il Fascismo, mentre Raffaello dipingeva le Stanze Vaticane Lanzichenecchi saccheggiavano Roma, e quando Dante scriveva la Divina Commedia la politica pontificia impediva la nascita di una nazione preferendo l'asservimento allo straniero.

Gli italiani hanno sempre avuto la fama di inaffidabili, infantili, incivili, tanto che nel '700 uno scrittore inglese poteva dire che esistono 3 tipi di individui: le donne, gli uomini, e gli italiani.

L'Italia è sempre stata l'Italia.

Carlo Marchiori, Verona Commentatore certificato 16.02.14 01:13| 
 |
Rispondi al commento

voglio solo andare al voto e spazzar via questa melma putrida!!e portarli tutti in tribunale!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 16.02.14 00:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

oggi è avvenuto un clamoroso esempio di distorsione dell'informazione, molti non se ne sono accorti,forse perchè in fondo, si è ancora fiduciosi in un cambiamento di tendenza che porti alla ripresa economica, dunque, costoro, hanno accolto questa notizia a cuore aperto, perchè antropologicamente parlando, l'uomo vive di fiducia, anche i più atei, neanche l'uomo del post-moderno e della globalizzazione possono esimersi da questo fattore ontologico! mi stò riferendo al fatto che oggi, tutti i telegiornali hanno riportato i dati sulla disoccupazione. pare che le richieste di sussidio siano calate di 10mila unità... wow... siamo fuori dalla crisi..bello vero? ma in realtà non è così che stanno i fatti... non ci sono 10mila persone che ora lavorano e non hanno più bisogno del sussidio di disoccupazione, ma ci sono 10mila persone a cui è scaduta la disoccupazione e perciò non possono più richiederla perchè ne hanno già usufruito per almeno 24 mesi..poveracci..ora sì che vedranno la luce! e per non parlare del tizio che ha spaccato la testa ai genitori: sto poveretto, dopo aver perso il lavoro, ha perso anche la testa ed ha sperato di vincere qualche soldo alle slot machines, proprio a quelle stesse slot machines a cui il governo ha abbuonato molti miliardi di euro di tasse non pagate, tanto ci siamo noi fessi dipendenti che le paghiamo col prelievo forzato in busta paga.. se andiamo avanti così, la busta paga diventerà una cambiale che dobbiamo pagare, anzi, in un certo senso lo è già perchè i soldi che lavorando ci guadagnamo, in realtà, sono soldi che la bce ci presta e noi dobbiamo restituirglieli con gli interessi..in pratica ci hanno inculano a vita... il sistema economico vigente, che è quello frazionario, è inflazionistico, e dunque non riusciremo mai a pagare il debito pubblico, più soldi ci facciam prestare per risanarlo e più ne dobbiam restituire con gli interessi: un sistema diabolico pensato per renderci schiavi togliendoci ogni tipo di sovranità.#vinciamonoi

PIERLUIGI TIMPONE, centallo (cn) Commentatore certificato 16.02.14 00:45| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano: Consultazioni piene di sputi

rino lagomarino Commentatore certificato 16.02.14 00:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi auguro che da oggi tutti coloro che vivono sulla loro pelle le conseguenze di questo momento terribile trovino la forza di non gettare la spugna e di unirsi a noi per cambiare finalmente le cose. Che trovino la forza di capire che non sono soli e che questo Movimento ha bisogno di loro.
Non voglio più sentire di suicidi, solitudine e tragedie familiari mentre questa classe politica continua senza vergogna a non occuparsi dei problemi dei cittadini.

Ciro D'Anna, Napoli Commentatore certificato 16.02.14 00:43| 
 |
Rispondi al commento

Frasi famose di renzie

"Dobbiamo liberarci dalla scimmia Berlusconi che è sulla nostra spalla, incombente e condizionante. Dobbiamo dimostrare che siamo per il merito, per le capacità individuali".

Renzie...visto che l'hai invitata a via del nazareno la scimmia, aggiungi che sei anche per i pregiudicati, i piduisti e gli amici dei mafiosi (mangano)....

Dino Colombo new Commentatore certificato 16.02.14 00:39| 
 |
Rispondi al commento

HANNO ROVINATO UNO SPLENDIDO PAESE... RIDOTTO ALL' OSSO... SPOLPATO...SONO SPUDORATI E SENZA SCRUPOLI... TUTTI... MAI AVREI PENSATO DI POTERMI FIDARE AL 100% DI SENATORI, MA CON IL MOVIMENTO 5 STELLE ORA MI INTERESSO ALLA POLITICA (DI CERTO NON MI TENGO INFORMATO DAI TG IN TELEMAFIONE)ED HO PIENA FIDUCIA IN BEPPE E TUTTI I NOSTRI RAGAZZI!GRAZIE DI CUORE A TUTTI VOI DEL M5S! SIETE L' UNICA POSSIBILITA' DI SCAMPO PER QUESTO NOSTRO NOSTRO AMATO STIVALE CHE ORMAI SEMBRA UNA CIAVATTA ROSICCHIATA DA UN PITTBULL! C' HANNO LASCIATO CO' 'NA SCARPA E 'NA CIAVATTA!;-) GRAZIE! VI AMO!!!

Massimo Polizzy 16.02.14 00:38| 
 |
Rispondi al commento

La forza del M5S viene dalla cittadinanza. Tutti i cittadini che hanno intenzione di migliorare la loro esistenza possono attivarsi con il M5S in modo da essere ascoltati dal parlamento. I cittadini sono invitati a partecipare ai meetup e ai banchetti del M5S per avere informazioni utili. I nostri parlamentari sono in contatto odierno con gli attivisti di tutte le città d'Italia e seguono i lavori fatti da assemblee del M5S. TU CITTADINO puoi discutere, dialogare, presentare tue proposte, votare e difendere in questo modo i tuoi diritti. Non dare mai più una delega in bianco a nessuno, il tuo delegato spesso ti tradisce. TU CITTADINO SEI GIA' PARTE DEL M5S MA ANCORA NON NE SEI CONSAPEVOLE!!! Pino Pellegrino.

Giuseppe P., Novi Ligure Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.02.14 00:37| 
 |
Rispondi al commento

Frasi famose di Renzie


"Noi, parlo della mia generazione, siamo a un bivio. Dobbiamo scegliere se fare i polli di batteria o avere il coraggio di usare un linguaggio diverso".

Sinceramente nn capisco il nesso tra i polli da batteria e un linguaggio diverso...Mah...

Dino Colombo new Commentatore certificato 16.02.14 00:34| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi del PD, vi do tutta la mia solidarietà. Non scerzo, lo dico perchè lo sento davvero. Mi sarebbe piaciuto che avreste avuto un segretario onesto, coerente, obbiettivo e che facesse veramente le riforme per i cittadini. In quel caso il M5S avrebbe sicuramente avuto un dialogo costruttivo col PD ma questo NON è, perciò dovete capire che NON possiamo dialogare con simili personaggi. Abbiate il coraggio di abbandonarli al loro sposco destino ed uscite dalla loro illogica politica. L'ignoranza di questi poveracci distrugge anche voi e fa mettere CITTADINI CONTRO CITTADINI e sapete bene che vogliamo le stesse cose. Avevate mai visto dei POLIZIOTTI, in una manifestazione, levarsi il casco prima che ci fosse il M5S?? Avevate mai saputo per filo e per segno cosa succedeva in parlamento prima del M5S?? Avevate mai visto parlamentari dare dei LADRI a chi in parlamento ha rubato? Avevate mai visto un'opposizione fortissima contro chi ha regalato 7,5 miliardi alle banche private? Avevate mai visto UN VOTO PALESE IN SENATO?? Avevate mai visto BUTTAR FUORI DAL SENATO UN SENATORE?? Come ripeto ho 60 anni e ne ho viste di ìtutti i colori ma MAI ho visto quello che vi ho descritto. Prima la CASTA si proteggeva all'insaputa dei cittadini, adesso, invece, con l'ingresso del M5S in parlamento è molto più difficile e noi cittadini lo veniamo a sapere immediatamente grazie ai parlamentari onesti del M5S. Un solidale saluto. Pino Pellegrino.

Giuseppe P., Novi Ligure Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.02.14 00:29| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Fuori uso.

ruggero rosa (roger1), trentino Commentatore certificato 16.02.14 00:17| 
 |
Rispondi al commento

STRANO MA VERO.
Chi l'avrebbe mai detto.
I veri fascisti di oggi sono coloro che si sono spacciati negli ultimi decenni come democratici di sinistra, ma hanno tradito il popolo che ha creduto in loro riportando in auge il loro socio pregiudicato Berlusconi. Parassiti ed imbroglioni opportunisti come tutti gli altri,falsi predicatori che di sinistra non hanno più niente.

Jano P. Commentatore certificato 16.02.14 00:14| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Credo che il PD stia perdendo tanti voti. Meglio evitare le urne?
Ma la parabola ascendente non vorrei farla alle europee. Potremmo mai prendere il 37%. Abbiamo una maggioranza che ci fa opposizione. Potremmo avere una opposizione che si unisce a maggioranza.
Cosa deve succedere per mandare via questo e andare alle elezioni?

Si è suicidato uno vicino casa mia. Lo hanno messo nella lista?
61 anni, dicono che era depresso. Sono malattie che vengono.

Ho l'upload della Nuova Guinea.

F. Masciullo, daGrottaglie Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.02.14 00:13| 
 |
Rispondi al commento

Per gli Dei (compreso il più importante: il Dio denaro), come siam caduti in basso,
coraggio, dobbiamo ancora lottare per un po'.
Buona pazienza a tutti.

INNAZIU Z. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 16.02.14 00:04| 
 |
Rispondi al commento

ALLA FACCIA DEL BLOG LIBERO
AVETE CANCELLATO PURE IL MIO COMMENTO...
WOW SIAMO IN PERIODO DI LIBERTà D'ESPRESSIONE.
BUON NATALE

Claudio P., Cagliari Commentatore certificato 16.02.14 00:01| 
 |
Rispondi al commento

solo una cosa Beppe, non fare sciocchezze a Sanremo, stai bene attento perché faranno di tutto per metterti nei guai, il terreno gli sta franando sotto i piedi e sono disperati sanno che è solo questione di tempo e cercano di guadagnarne ancora un po'... ma anche noi lo sappiamo e dopo trent'anni di malgoverno anche dovessimo attendere altri tre anni non farebbe altro che rendere la nostra vittoria più clamorosa. abbiamo già vinto

Antonio M., pieris Commentatore certificato 15.02.14 23:59| 
 |
Rispondi al commento

Dimenticavo: BUONA NOTTE BLOG!

antonella b., Cremona Commentatore certificato 15.02.14 23:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E HANNO IL CORAGGIO DI CHIAMARE GRILLO EX COMICO!
LORO SONO DEI BUFFONI!
VERGOGNATEVI!

antonella b., Cremona Commentatore certificato 15.02.14 23:54| 
 |
Rispondi al commento

Io credo che Letta, il Nipote, dovrebbe chiedere scusa a tutti quegl'italiani che hanno creduto negli ultimi nove mesi di essere stati governati da uno statista e invece hanno scoperto l'altro ieri di essere stati alla mercè di un povero ingenuotto...(leggi co...ne)che si è fatto fare fuori da un concorrente della Ruota della Fortuna.

Ahahaha...caro Nipote di letta...

Come potevi guidare una Nazione se nn sai guidare NEMMENO TE STESSO???

Ahahahahah....

Dino Colombo new Commentatore certificato 15.02.14 23:53| 
 |
Rispondi al commento

Mister Bean farà il governo con il Pregiudicato, vedrete. L'apprendista stregone finirà male. Prepariamoci (a governare l'Italia).

Michele Giaculli, Manduria Commentatore certificato 15.02.14 23:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a domani blog!
buonanotte


Sono bastati pochi sondaggi contro per fargli fare retromarcia?
adesso si parla di 1/2 settimane per la formazione del nuovo governo...
POCHE IDEE MA CONFUSE!...
AH AH AH AH AH AH AH AH

antonella b., Cremona Commentatore certificato 15.02.14 23:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In opinione mia, da semplice cittadino italiano, non credo che siano ottenibili le 283 firme necessarie per l' ipeachment di napolitano, giá che i deputati che votano la decisione sono facilmente acquistabili da parte della vergognosa Casta, ma bensí si possono ottenere le 500'000 firme per chiedere un referendum popolare per levarcelo dai piedi lui e il resto della Casta. Con la popolaritá del Sign. Grillo la meta è più che a portata delle nostre penne: é solo questione di organizzarsi e procedere a ottenerle dal Popolo che è stanco di essere preso in giro da questa
gentaglia. In fin dei conti: è il Nosto Paese che ci va di mezzo; lo vogliamo difendere.

AVANTI ITALIANI!!

Coriolano 15.02.14 23:28| 
 |
Rispondi al commento

in ogni caso ridicolizzato letta..ahahahah che gentaglia!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.02.14 23:28| 
 |
Rispondi al commento

Citazione di un libro straordinario scritto da un genio. Purtroppo la vita non è un libro e l'Italia non è un paese della fantasia. Esiste. E milioni di persone sono ostaggi e schiave della mente di altri milioni di persone.

Giacomo I. Commentatore certificato 15.02.14 23:24| 
 |
Rispondi al commento

Sono entrato qui per vedere cosa sta succedendo.
Che succede? casini casini casini... a proposito di Casini, quello ancora lo inquadrano gli fanno le interviste.

E Bersani ve lo ricordate? Chi è?!
De Benedetti, Napolitano, Monti... ma chi comanda in Italia?

Quello si alza una mattina e si mette a fare il presidente del consiglio. Si cambia.
Due extraparlamentari si incontrano e decidono: io al governo tu all'opposizione; si cambia. una mano lava l'altra.

F. Masciullo, daGrottaglie Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.02.14 23:23| 
 |
Rispondi al commento

Ahahahaha...mi fa pena il Nipote di Letta...

Lui credeva di essere il premier della Norvegia...

Sempre così impettito e compunto...

E invece dall'alto di cotanto 'zio' (che secondo me l'ha pure mal consigliato...) non si è accorto di essere solo un poveraccio malcapitato etero-diretto in un covo di vipere...

Dino Colombo new Commentatore certificato 15.02.14 23:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io dico che si vota entro la fine dell'anno!!e intanto il M5S vola come un missileeeeeeeeee nei sondaggi reali!!!siamo sopra il 50 x cento secondo i miei!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.02.14 23:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Allora,state attenti e conservate con cura questo commento:
programma del PD: Renzi forma il nuovo Governo, giusto il tempo per varare la nuova legge elettorale e modificare il titolo 5° della Costituzione (gli altri titoli li hanno già cambiati senza che nessuno se ne accorgesse).
Fatto questo, modificato il Senato con 150 senatori( di cui 101 Sindaci dei capoluoghi di Provincia), fatta qualche altra baruffa, ci sarà un'altra crisi di Governo con la Destra. Caduto il Governo Renzi (tra circa 10-12 mesi o comunque nel tempo necessario per fare quanto detto- tanto si va per decreto, le nuove elezioni vedranno il ritorno di Batman con un Governo più forte di maggioranza e con Renzi al Senato. Senatore a vita e pronto per la sua passeggiata in bici. Alla faccia di chi lavora. Scommettiamo?

il veggente 15.02.14 23:13| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno sa dirmi perchè DEVE essere proprio Renzie l'unico personaggio candidato a essere il prossimo Presidente del Consiglio???

Ma l'ha ordinato il medico?

In passato, dopo una crisi di governo era SOLO il Presidente della Repubblica a valutare i possibili candidati e SCEGLIEVA chi secondo lui aveva più chance di avere il necessario sostegno in Parlamento.

Ora sembra invece che su circa 60 MILIONI di italiani solo un ebetino di Firenze sia l'unico predestinato da un qualche dio sconosciuto...

Ahò...ma vi volete svegliare o no?

Questi ci stanno rifilando un ex concorrente della Ruota della Fortuna e NESSUNO DICE NIENTE?

MA per QUALE DIRITTO 'divino' deve essere per forza lui?

PRESIDENTE NAPOLITANO...IO CREDO DI ESSERE PIU' INTELLIGENTE E PIU' ONESTO DI RENZI E NON HO NESSUNA CONDANNA IN PRIMO GRADO ALLE SPALLE...

Posso fare un salto a Roma domani per candidarmi a fare il presidente del consiglio?

Pago le tasse, ho più di 18 anni e ho pagato pure il canone rai...

Ah dimenticavo...e non ho nemmeno alle spalle un gruppo di TEOCON AMERICANI che mi vogliono, per i loro interessi, paracadutare sulle teste degli italiani.

E nemmeno un amico pregiudicato amico a sua volta di mafiosi...

Dino Colombo new Commentatore certificato 15.02.14 23:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

prima repubblica? prima repubblica? PRIMA REPUBBLICAAA???

per piacere non diciamo cavolate!

nella prima repubblica almeno lo stato sociale aveva fatto passi da gigante!

se ra 15.02.14 23:03| 
 |
Rispondi al commento

Dal 9 dicembre sono scesi in piazza milioni di cittadini. Non forconi, non di un partito, semplici cittadini. Ci avete COMPLETAMENTE IGNORATI. Voi, si voi che siete dietro a quegli schermi. Che aspettate che sia Grillo a fare per voi, piuttosto che alzare il ?@&%. Non vorrei più sentire "ma gli italiani perché non scendono con le mazze e le pietre.."perché noi eravamo e SIAMO NELLE PIAZZE, IN PIAZZALE LORETO A MILANO. Ma nessuno ci caga. Passate tutti in macchina come dei pecoroni, e la gente muore di fame... Poi andate a casa e inveite contro il tv..ipocrisia..

Francesco Ricciardi 15.02.14 22:57| 
 |
Rispondi al commento

Se non fosse che pure al diavolo fa ribrezzo o guaglione oggi starebbe bruciando all'inferno e noi felici con un governo 5 stelle e con migliaia di farabutti in galera...

emiliano u., catania Commentatore certificato 15.02.14 22:54| 
 |
Rispondi al commento

Brevissima della sera.

"Martedì sarò a Sanremo. Prima fuori dall'Ariston e poi dentro."

Io non sottovaluterei questa notizia...tanti spettatori in più per il Festival della Canzone Italiana!

Vediamo come reaggiranno alla "bomba mediatica" lanciata de Grillo!

ahahahah vojo vede!


Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 15.02.14 22:52| 
 |
Rispondi al commento

M'illumino d'immenso..notte a tutti grazie per questa giornata di confronto,di pareri,di amarezza ma anche di gioia nel pensare ad un futuro migliore per tutti.Il movimento ***** nel cuore sempre..

Giuseppina Naimoli Commentatore certificato 15.02.14 22:50| 
 |
Rispondi al commento

GRAZIE RENZIE !!!!

adesso tutti hanno capito cos'é il PD, anche i sostenitori piú incalliti. Se si va a votare, ti asfaltiamo per benino. Anche stavolta aveva ragione Beppe, ne rimmarrá solo uno tra il M5* e il caimano ;-)
teniamo duro, non puó durare piú molto :-))))

Federico M., Essen (Germania) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.02.14 22:49| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

scusate, stavo spegnendo quando ho visto un twitter di luisa:

se renzi è la risposta, allora la domanda è sbagliata....

ahahahahah. 'notte.

nike di samotracia. ., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.02.14 22:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...ehi ragazzi , ma quei sondaggi europei che ho appena visto un pò più sotto, e che danno il M5*****..con un vantaggio...diciamo proprio sul filo di lana..ehm..
...ma da dove provengono.???

*****

Eposmail ,. Commentatore certificato 15.02.14 22:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il Nipote di Letta qualche settimana fa:

"Con M5s tolleranza eccessiva. Reagiremo"

E caro Nipote di Letta...Ma tu nn eri quello con le 'palle d'acciaio'??

E tu giusto col Movimento 5 Stelle volevi usare le tue Palle d'acciaio?

Ma se invece di fare il gradasso con i 5 stelle ti giravi poco poco indietro verso i tuoi 'amici' come Renzi...non avresti, forse, evitato di farti mettertela in 'quel posto'?

Ahahahah...senti Nipote di Letta...sappi che chi tocca i 5 Stelle...muore!

Dino Colombo new Commentatore certificato 15.02.14 22:44| 
 |
Rispondi al commento

Incredibile sig. Grillo, lei gioca continuamente al massacro, sugli errori degli altri, "guadagna" voti sul dramma (e nient'altro), prima alimenta i suoi elettori di sprezzo verso chi la pensa diversamente da loro e poi fà il pianto "pietoso" sui drammi degli italiani. In un paese che ha bisogno prima di tutto di UNITà, di CULTURA del rispetto delle regole e della cività, LEI ed i suoi sudditi alimentate l'odio verso l'opinione diversa da voi: in una vostro slogan ho letto che se l'Italia non cambia governo è "COLPA" anche di quella gente che vota i vecchi partiti, non v'importa se magari si tratta di elettori che campano una famiglia con 800 euro al mese e sono persone oneste, non v'importa, per voi sono "nemici". E poi lei viene a fare il pianto, dietro la sua scrivania miliardaria, per persone con cui lei, e grazie al cielo per loro, non ha nulla a che fare? Avete dato vita ad una guerra civile informatica e poi venite a lamentarvi se non c'è unità nazionale e la gente è spiazzata?

Andrea De Luca 15.02.14 22:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Parole, parole, parole ...Parole, parole, parole....Parole, parole, parole
Soltanto parole., parole per noi, spesso inutilmente scurrili e insulse. Intanto ci siamo tenute anche le sberle in pieno Parlamento.
Ci sono le parole e i fatti.

teodora a Commentatore certificato 15.02.14 22:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUESTI DA SOLI NON SE NE VANNO DOBBIAMO MANDARLI VIA A CALCI IN CULO,TUTTI A ROMA NON POSSIAMO PIù ASPETTARE,ALLA FINE DEL 2018 L'ITALIA SARà IN CENERE E NOI TUTTI SAREMO DEI SERVI FALLITI E ROVINATI.
ORMAI SIAMO IN TANTI TUTTI A ROMA!!

emilio marini 15.02.14 22:39| 
 |
Rispondi al commento

Mi sono chiesto come mai questa strana "crisi di governo" non è passata attraverso un voto di sfiducia. E poi mi sono detto: "Ah, già, che sbadato, ma adesso in parlamento c'è anche il M5S...". Abbiamo scoperto che da quando c'è il Movimento 5 Stelle in parlamento, destra e sinistra hanno smesso di farsi la guerra, e fanno i governi insieme; abbiamo scoperto che il presidente della repubblica parla e agisce SEMPRE in nome del popolo, ma odia profondamente l'unica forza politica che è realmente rappresentata dal popolo; viene quindi logico chiedersi da quanto tempo le precedenti crisi di governo non fossero altro che sceneggiate pre-imbastite, con parlamentari che litigavano e sfiduciavano perchè "non c'erano più i presupposti" e "così non si poteva andare avanti", mentre in realtà gli accordi di governo venivano presi altrove, in segreto, e con motivazioni decisamente più bieche. Fatto stà che, almeno nel pd, devono aver pensato che non c'era ragione di seguire il solito protocollo, tanto ormai non ci crede più nessuno. Grazie al M5S sono state smascherate e segnalate molte falsità, e altre seguiranno. La vecchia politica, da Napolitano a Renzi passando per Berlusconi, continua nei proclami e nei teatrini sempre meno credibili, il loro carrozzone ha sempre più crepe, ma continua a marciare pesante sulle nostre spalle; speriamo si sfasci il più presto possibile.

Ermes V., Gossolengo (PC) Commentatore certificato 15.02.14 22:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Renzi ha cambiato la sua idea di salire solo con il consenso elettorale perché Napolitano, raggiunto telefonicamente dai Bruxelles o Francoforte, è stato intimidito in seguito alle rivelazioni sull'estate 2011 che lo mettono con le spalle al muro dando credito clamorosamente a ciò che sostiene da tempo il M5S.
Letta si è mosso verso i Paesi Arabi per vendersi l'Italia. Questo ha fatto infuriare l'europa contro di Lui.
Ha cominciato con Alitalia; e ora Lufthansa per prima è profondamente in collera perché ciò altera smisuratamente l'equilibrio commerciale dell'aviazione civile europea, minacciando direttamente la sopravvivenza dei più grossi gruppi tra cui la stessa Lufthansa ma anche AirFrance-Klm. Una collera, dei risentimenti e una pluralità di timori sull'invasione araba trasmessi a Merkel & Co.
Letta è andato via per volontà dell'Europa e Renzi è voluto dalla stessa Europa. A ciò non ha saputo resistere. E ha cambiato idea.
MS5 è e rimane l'unica alternativa possibile

Marco T 15.02.14 22:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FONTE AFFARI ITALIANI

il M5S al 43,63

IN ALTO I CUORI

QUALE PARTITO VOTERAI ALLE ELEZIONI EUROPEE?

(Voti raccolti: 1318 dal 15/02/2014)

LEGA NORD 8.27 %
FORZA ITALIA 18.06 %
FRATELLI D'ITALIA - ALLEANZA NAZIONALE 3.34 %
ITALIA DEI VALORI 0.38 %
MOVIMENTO CINQUE STELLE 43.63 %
NUOVO CENTRODESTRA 2.12 %
PARTITO DEMOCRATICO 14.04 %
PARTITO SOCIALISTA 0.15 %
RADICALI 0.08 %
RIFONDAZIONE COMUNISTA 1.29 %
SCELTA CIVICA 0.46 %
SINISTRA ECOLOGIA LIBERTA'3.64 %
UDC 0.30 %
VERDI 0.53 %
ALTRI 3.72 %
altri sondaggi

IN ALTO I CUORI

cesare.c 15.02.14 22:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buona notte brava gente.

pace e bene fratelli

(se veden a Roma)

fra Dolcino

giorgio 15.02.14 22:21| 
 |
Rispondi al commento

stiamo vivendo,solo,nell'attesa e nella speranza che,questi infami,scompaiano dalle nostre vite.purtroppo passano i giorni,passano i mesi e,loro,sono sempre li.sempre più accaniti nel difendere il malloppo che hanno rubato.sempre più accaniti nel rubare,timororsi come sono che il loro paese di bengodi possa sparire.però noi,quanto possiamo ancora resistere nella situazione di sofferenza psichica e sociale in cui ci hanno scaraventato?beppe,pensaci.qualcosa dobbiamo inventarcela.se uno come me,carne piuttosto dura comincia,seriamente,a pensare di diventare un eremita,non sò gli altri quanto ancora potranno resistere.

vito asaro 15.02.14 22:19| 
 |
Rispondi al commento

o t

per favore nessuno la meni con la storia di eventuali dissidenti!!!la stampa dice queste fregnacce da quando siamo in parlamento e infatti nessuno è mai uscito da noi per andare altrove,tranne quelli espulsi!!!tentano sempre di fare terrorismo e dividerci perchè sanno bene che al prossimo voto,vinciamo noi!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.02.14 22:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Renzi non si sposti a sinistra". Chi è quella persona sana di mente che crede veramente, Alfano e Berlusconi divisi. Credo in tutta onestà, che sia stata solo una mossa tattica del PD+L, o meglio del Caimano, dividersi in due o più tronconi, ed idem con cipolle e patate,anche per quanto riguarda i fratellini d'Italia. Questi sono pronti a ricompattarsi in qualsiasi momento(diciamo per le prossime elezioni europee,se non ci saranno anche le politiche). Posso garantirvi che è una certezza, conoscendo i personaggi ed il loro forte attaccamento alla cadrega del "POTERE". Poi non ci scordiamo di "pierferdi", uscito per andare verso il centro ed ora rientrato con una conversione ad "U" a destra, senza preoccuparsi di essere additato come adultero del centro destra. Qual'è il retropensiero di "fonzi", è evidente "sa benessimo quali carte sono state servite", e quindi pensa di sfilarsi non appena, gli verrà detto il primo no, dicendo signori :"andiamo alle elezioni, pensando di rinegoziare con gli elettori il suo attivismo o movimentismo del nulla". Quindi "tutto fumo e niente arrosto". Potendo accampare al centro sinistra la sua pseudo volontà, del "FARE", e di averci messo la faccia da temerario, in una situazione difficile. Insomma al grido :"la fortuna aiuta gli audaci". Il dottore di FORZA ITALIA ha detto: "farò un opposizione responsabile". Ma come, prima grida al complotto, e poi "fa il responsabile?". Ricorda molto i responsabili utilizzati per "mantenere ad ogni costo un altro governo". A Beppe voglio dire solo una cosa, lasciali fare, e dargli un consiglio:" NON ANDARE A SANREMO ASTIENITI,NON ANDARE A SANREMO ASTIENITI,NON ANDARE A SANREMO ASTIENITI, perchè vedi non mi è piaciuto "come sono stati trattati i dissidenti, e mi riferisco alle scene viste per televisione, sia in Parlamento ed in un seduta del sindacato dei lavoratori CGL, e se vuoi ci mettiamo le bastonate date anche ai barboni".Brutti segnali di reazioni violente "contro chi è diverso"

Vincent C. 15.02.14 22:17| 
 |
Rispondi al commento

LA CRISI!!!

è COPLA nostra...SIII!! COLPA NOSTRA di tutti voi....

Si! mia senza dubbio e me ne PENTO.

E chiedo IL PERDONO e spero ricevere la GRAZIA per/dei miei pECCATI.
CHE SONO:
-MI pento di aver lavorato per 33 anni come UN IDIOTA.
si! come un idiota sempre al limite delle proprie energie per soddisfare la PRODUZIONE ed orgoglioso di rientrare a casa dopo una giornata di lavoro
esausto per cercare di battere il record produttivo del giorno PRECEDENTE.
(e questo per dimostrare più che al prossimo a me stesso della bravura e vanità
della mia persona)
Con questo ho alimentato la produttività la quale è stata nascosta per motivi ancora da capire (anche se lo capito) della nostra efficienza.

-Mi pento di aver lavorato anche ammalato per non sfruttare le casse della malattia per orgoglio e vanità per sentirmi dire che ho perso i diritti perché
"tutti noi siamo parassiti truffaldini del sistema"

-Mi pento di essere stato il più onesto possibile senza danneggiare il prossimo
sul LUOGO DI LAVORO. (i quali "alcuni" pur di mettersi in mostra ti danneggiano
per trarne profitto)

-Mi pento di essere stato sempre disponibile in qualsiasi aziende dove ho lavorato
a condizioni loro favorevoli ma non alle mie...(perché si sa l'uomo è senza etica)

-Mi pento di essere sempre stato puntuale in ambito lavorativo come un orologio svizzero perché è la mia natura.

-Mi pento di aver dato consiglio e questi camuffati da altri per prenderne sfacciatamente il merito...

_potrei continuare però mi limito per non entrare in particolari personali...
QUESTO SIAMO TUTTI NOI la stragrande maggioranza degli ITALIANI.

QUESTA è L'ITALIA CHE è stata DISTRUTTA CIOE' L'ITALIA dei PARAssITI
con un debito che quasi nessuno di noi HA FATTO...
PER TALE MOTIVO tutti coloro che soffrono, vi chiedo PERDONO
(anzi perdoniamoci a vicenda) se noi avessimo lavorato più lentamente e
avessimo risparmiato meno ora stavamo meglio
e molti non si sarebbero suicidati.
questa crisi sarebbe ancora addivenire.

JOY-KEY 15.02.14 22:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fratelli grillini
l’Italia s’è desta
della rivoluzione di Grillo
s’è cinta la testa.
D’ovè la vittoria?
Le porga la chioma
siam schiavi di Roma
Grillo ci liberò.
Stringiamoci forte
siam pronti alla morte
la rivoluzione chiamò.


Noi siamo da secoli
calpestati, derisi
perché non siam liberi
perché siam divisi.
Raccolgaci un’unica
rivoluzione, una speme
di combattere insieme
già l’ora suonò.
Stringiamoci forte
siam pronti alla morte
la rivoluzione chiamò.


Uniamoci,ascoltiamoci,
l’Europa corrotta
rivela al popolo
la via della lotta;
Giuriamo far libero
Il suolo natio
uniti con Grillo
chi vincer ci può?
Stringiamoci forte
siam pronti alla morte
la rivoluzione chiamò.

Dall’Alpi alla Sicilia
dovunque è Legnano
ogn’uomo di Grillo
ha il core, ha la mano,
i rivoluzionari d’Italia
si chiaman grillini
fuori gli aguzzini
la battaglia infuriò.
Stringiamoci forte
siam pronti alla morte
la rivoluzione chiamò.

Son "fiori" che piegano
le spade vendute
già Strasburgo e Berlino
le penne han perdute.
Il sangue rivoluzionario
Il sangue grillino
non sia speso in vano
l’Italia liberò.
Stringiamoci forte
siam pronti alla morte
la rivoluzione chiamò.

fra Dolcino

giorgio 15.02.14 22:15| 
 |
Rispondi al commento

dal bellissimo tweet qui sopra

"la legge elttorale è così moderna che non
prevede neanche il voto."


...ma la consulta che dice??
...ah già c'è da aspettare otto anni


'notte

Path Walker Commentatore certificato 15.02.14 22:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel 1956 il presidente della repubblica approvò in modo convinto l'invasione dell'Ungheria da parte della Russia: che diamine, la disciplina ed il rispetto per chi comanda sono i pilastri di una sana organizzazione sociale. Ed il popolo? stia zitto ed obbedisca , c'è chi pensa per lui.
Poi ha fatto pubblica ammenda, poveretto, aveva sbagliato in buona fede per disciplina di partito e sopratutto doveva diventare presidente. Un passato immacolato era più che opportuno.
Ma evidentemente le buone abitudini a volte ritornano. E fu così che da garante della corretta applicazione della costituzione repubblicana ci si è trasformati progressivamente in unico impunibile gestore delle politiche del paese.
E da moderno Minosse ..."giudica e manda secondo che avvinghia": prima il Monti salvatore della patria, poi il nipote del consigliori di tutti i peggiori governanti che hanno afflitto l'Italia, infine, quale ciliegina sulla torta rancida della politica italiana, la nomina del piccolo democristiano fiorentino casualmente sindaco della povera Firenze.
E' l'ora di, come direbbe Totò, finiamola. E per concludere proprio con la lingua del principe de Curtis, diciamo tutti in coro al signor presidente
: guagliò, vavattenne a' casa!

giovanni g., livorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.02.14 22:15| 
 |
Rispondi al commento

Buona cosa è il rispetto della Costituzione Italiana che è alla base di una società civile e democratica ed è quanto si evince in queste azioni illuminate del Movimento 5 Stelle.
Infatti operando con la rettitudine si governa un Paese mentre più vi sono leggi e divieti più il popolo precipita in miseria e con tanto più il governo di un Paese è corrotto con tanto più il Popolo si fa scaltro e più ci sono grassatori e ladri.
Ma tutto ciò conduce forzatamente ad una fine e ad un mutamento, non si ripeterà più il Medio Evo e infatti oggi, è giunto il tempo dell'avvio verso il cambiamento.
Purtroppo avverso alla Costituzione Italiana è quanto sta accadendo in questo tempo e i governanti corrotti diffondono l'indigenza nel popolo e ci domandiamo, per quanto tempo ciò si protrarrà ancora nei giorni che verranno?

Pier Luigi Tenci, Torino Commentatore certificato 15.02.14 22:14| 
 |
Rispondi al commento

CARI AMICI DEL M5S, FACCIAMO SOLO RIDERE IL MONDO INTERO,COME NAZIONE PERO' BENINTESO, FRA NAPOLITANO, LETTA, RENZI E BERLUSCONI CHE ASSOMIGLIANO A DEI PAGLIACCI DA CIRCO EQUESTRE. GRAZIE AL NOSTRO IMPEGNO FRA I CITTADINI DEL NOSTRO BEL PAESE, ALLE PROSSIME ELEZIONI EUROPEE E POLITICHE,O CON IL PORCELLUM,O CON L' ITALICUM,O CON IL PROPORZIONALE O CON QUALSIASI ALTRO SISTEMA ELETTORALE, SARANNO ASFALTATI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! PERO' NON DOBBIAMO DEMORDERE DAL NOSTRO IMPEGNO POLITICO POICHE' LA VITTORIA NON AVVIENE MAI PER OPERA E VIRTU' DELLO SPIRITO SANTO. OK SALUTI DAL VOSTRO AMICO CARLO ALAIA DA NAPOLI CELL 3664587483 ED IN ALTO I CUORI

Carlo Alaia 15.02.14 22:13| 
 |
Rispondi al commento

FONTE AFFARI ITALIANI

QUALE PARTITO VOTERAI ALLE ELEZIONI EUROPEE?
(Voti raccolti: 1318 dal 15/02/2014)
LEGA NORD8.27 %
FORZA ITALIA18.06 %
FRATELLI D'ITALIA - ALLEANZA NAZIONALE3.34 %
ITALIA DEI VALORI0.38 %
MOVIMENTO CINQUE STELLE43.63 %
NUOVO CENTRODESTRA2.12 %
PARTITO DEMOCRATICO14.04 %
PARTITO SOCIALISTA0.15 %
RADICALI0.08 %
RIFONDAZIONE COMUNISTA1.29 %
SCELTA CIVICA0.46 %
SINISTRA ECOLOGIA LIBERTA'3.64 %
UDC0.30 %
VERDI0.53 %
ALTRI3.72 %
altri sondaggi

IN ALTO I CUORI

cesare.c 15.02.14 22:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUA

O SI FA L'ITALIA

O SI MUORE.

se ra 15.02.14 22:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dai MAURI', dai CROZZA, dacci na mano fallo portar via. Stessa tecnica, come hai già fatto con il satana del SanRafael DON VERZE', levacelo dai coglioni facci sto miracolo.

Emilio C., MILANO Commentatore certificato 15.02.14 22:08| 
 |
Rispondi al commento

F.D.I.R.
FRONTE DISOCCUPATI INDIPENDENTI RIVOLUZIONARI

Comunicato

Cittadini d‘Italia, donne e uomini liberi, disoccupati diversamente cittadini tutti.

Oggi è un giorno funesto e tragico per la democrazia del nostro Paese, il Paese è in lutto, si odi il mesto rintocco delle tristi campane, esse suonano nelle campagne e nelle città.

E’ giunto il momento che più temevamo: nei Palazzi del potere si sta’compiendo un nuovo colpo di stato, nella più assoluta indifferenza delle opposizioni supine.

Le oligarchie alleate con Confindustria e i poteri forti d’ oltralpe, complottano in dispregio della Costituzione, a danno del suolo natio e del Popolo sovrano.

L’ora dell’orgoglio e della prova finale, ci chiama a raduno. Non aspettiamocio aiuto né conforto alcuno.

Disoccupati d’Italia, Italiani tutti !
Marciamo su Roma, dimostreremo la nostra tenacia, il nostro valore!

Viva l’Italia Libera viva la rivoluzione.

Fra Dolcino

giorgio 15.02.14 22:07| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

dite a renzie che il governo berlusconi ha firmato l'accordo con gli americani a favore della (geoingegneria clandestina) scie chimiche modifica dell'ambiente!
sveglia!!

http://ningizhzidda.blogspot.it/2014/01/the-dark-agenda-of-sinthetic-biology.html

sandro b. Commentatore certificato 15.02.14 22:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il pd disintegrato!domani intanto perde la sardegna alla grande!!bene così!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.02.14 22:07| 
 |
Rispondi al commento

Sono dei FALLITI.
Un anno di proclami tipo "faccio questo, Sfere d'acciaio".
E adesso?
Il signor "palle d'acciaio" si è sfiduciato da solo.
Intanto il popolo, la gente come me, ha continuato chi a perdere il lavoro, chi andare all'estero e chi suicidarsi per Equitalia che mette in tasca al proprio apparato burocratico quello che succhia dagli italiani.
Le assicurazioni e le banche "mungono", invece equitalia "succhia il sangue e la vita".
Lo hanno dimostrato persone portate alla esasperazione e che si sono suicidate anche davanti alle sedi di questi vampiri che tolgono la vita agli altri.

Ivan I., Genova Commentatore certificato 15.02.14 22:04| 
 |
Rispondi al commento

A nome del condannato.. E il Volpone di stato e tutti gli altri usciti di scena.. Le agenzie viaggi sono affollati,gli aeroporti sono pieni, i ristoranti anche..ma io non vedo dove la crisi,crisi.. Lo diceva il dittatore condannato.. Noi siamo poveri e siamo orgoglio si di essere onesti.. se qualcuno si toglie la vita siete voi ha causare questo.. Chi e migra sono quelli che cercano un futuro migliore di questa merda.. O magari dare un futuro migliore di questo ai loro figli.. Visto che qui non c'è alternativa di campare..perché dovete campare e rubare ha noi,solo per voi.. Fortunatamente che campo in un posto Meno inquinato dove c'è il mare e la campagna .. Anche che sono povero vi assicuro che quello che mi mangio io voi ricchi ve lo segnate..perché anche che avete i milioni di euro manciate merda.. Perché siete disonesti ladri e sapete fare solo questo.. Siete voi politici assetati di denari che avete ammalato l'Italia con l'inquinamento.. Perché siete persone con le menti malate.. Ha ragione grillo fatevi curare disonesti senza valore della vita.. Finché siete in tempo.. In alto i cuori ora e sempre movimento 5 stelle ora e sempre..

angelo g. Commentatore certificato 15.02.14 22:00| 
 |
Rispondi al commento

buonasera blog

io non resisto fino al 2018, ditemi che cadra' prima :)


Così parlò ZarathustGraf:
"se sai di non poter essere inteso, taci".

..azz "Ecce Homo",
pensò tra se e se DanielMaria Turoldo
che incautamente veleggiava da quelle parti.

.

Oh, navigante che invano tendi le vele nell'angusto
Fossato Dell' Incomprensione
Allorquando in attesa dell’Amico
All'abbordaggio vien lo Schiantacazzi
Non tormentatarti nell'atroce dubbio
Fra risata o ringhio
Vai con la prima!

http://www.youtube.com/watch?v=zRCLyA381J8


p.s. ma guarda te a che poeti del piffero
mi tocca di voler bene...ufffff

^__^

Daniela M. Commentatore certificato 15.02.14 21:59| 
 |
Rispondi al commento

Ci saranno giorni in cui rileggendo la storia dei nostri giorni, su un'isola di plastica, i nostri successori condivideranno questo bel racconto dell'Italia che disonora la Costituzione Italiana. Ci daranno ragione anche alla luce dei fatti che staranno vivendo. Io mi chiedo adesso è possibile fare qualcosa?, qualcosa come dice Primo Levi: "quando se non ora?". Dalla mia parte mi sono convinta che il coraggio di credere nella democrazia andrebbe premiato, ma se non è condiviso dai più non importa, nessun rimpianto, almeno ci abbiamo provato. Certo se ci fosse un guidice..........

Sererna Della Bartola 15.02.14 21:59| 
 |
Rispondi al commento

Notturno 2° a cura di fra Dolcino

Homo homini lupus

Cari fratelli diversamente cittadini, oggi é stata una tristissima giornata per il nostro paese, ma non disperiamo e attendiamo fiduciosi. La natura farà il suo corso, e il lupo sbranerà il lupo che oggi si é insediato con l'inganno.

fra Dolcino

giorgio 15.02.14 21:57| 
 |
Rispondi al commento

Beppe,siamo il 25%? bene siamo tanti organizziamoci e andiamo tutti sotto il quirinale, AL VOTO AL VOTO AL VOTO AL VOTO ricordiamoci che il popolo è sovrano

maurizio e., trieste Commentatore certificato 15.02.14 21:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se qualcuno ha ancora qualche dubbio sul fatto che

l'OPERAZIONE FINANCIAL TIMES - FRIEDMAM - RENZI

non sia ETERO-DIRETTA,

oggi MOODY'S ci ha fatto la "grazia" di alzare il nostro rating!

grazie MOODY'S, ma come sei magnanimo...

MA CHI E' MOODY'S !!!
MA CHISSENE FREGA DI MOODY'S !!!

se ra 15.02.14 21:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche nel M5S vi sono frazionamenti e divergenze, purtroppo radicali. Leggo soventemente dispute aspre tra dipendenti pubblici e privati, Eppure si aderisce al medesimo Movimento. Diamoci una regolata e non regaliamoci dispersioni, anche solo con epiteti fuori luogo, ancorché ripetitivi fino alla nausea.

teodora a Commentatore certificato 15.02.14 21:54| 
 |
Rispondi al commento

“The time is out of the joint”, “il tempo è fuori giunto”, dice Amleto dopo aver parlato con lo spirito del padre, e poi aggiunge: “O cursed spit. That ever I was born set it right”, “che maledetto dispetto essere nato per rimetterlo in sesto”. (Amleto, atto I, scena 5, 188-190).

Il giunto a cui si fa riferimento in questi versi è la radice dell’albero celeste, che inclinandosi sposta le costellazioni dalle loro naturali posizioni e travolge così gli eventi umani che da esse dipendono con inaudite catastrofi.

continua...

http://garbo.ilcannocchiale.it/2010/10/10/the_time_is_out_of_the_joint.html

Igor - Commentatore certificato 15.02.14 21:51| 
 |
Rispondi al commento

Dedicata a tutti i disoccupati diversamente cittadini

Il paese che vorrei

Vorrei vivere in un paese libero, dove non vi é stato, né giurisdizione né polizia alcuna, perché gli uomini sono giusti e retti. Né vi sono leggi, perché l’unica legge conosciuta è quella di madre natura. Un paese dove non vi sono eserciti né guerre, perché gli uomini sono saggi e vivono in pace. Dove non vi sono tasse da pagare, perché non esiste denaro, in quanto del tutto inutile. Un paese dove non esiste corruzione perché nulla è corruttibile.

Vorrei vivere in un paese dove gli uomini sono tutti uguali, dove non esistono né classi sociali, né differenza alcuna. Dove il “mio” e il “tuo” scompaiono, e non esiste proprietà privata perché causa di invidie e sopraffazione, ed é origine di ogni male. Un paese dove tutto è in comune, e dove non vi sono recinzioni, perché nulla esiste di ciò che non puoi avere, e non esiste cosa che non ti sia data. Dove tutto ti è concesso perché tutto devi dare.

Vorrei vivere in un paese dove non esiste lavoro comandato, né organizzazione del lavoro alcuna, né il suo sfruttamento. Dove non esistono padroni né servi, perché non esistono uomini che non siano liberi. Un paese dove non esiste ricchezza né povertà, in quanto non vi alberga cupidigia ed inganno.
Un paese dove non vi sono guerre di religione, né religione rivelata alcuna, perché dio è natura. Dove l’uomo non teme sorella morte perché é utile e necessaria. Dove la natura è buona e feconda, e genera grano per il pane della vita e scaturisce acqua che è fresca casta e pura.

Vorrei vivere in un paese, dove uomini e donne possono piacersi e amarsi liberamente. Dove posso baciare ed essere baciato, amare ed essere amato, da tutte le donne che incrocio per strada. E così felicemente essere ricambiato di tanto ardore in ogni istante della mia vita.
Vorrei vivere un paese dove tutti sono felici, quando sognano di vivere nel paese che non c’è.

fra Dolcino

giorgio 15.02.14 21:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA CORDA STA' PER CEDERE

Ottimo post. Qualcosa dovrà certamente cambiare, per logica. Coloro che ci hanno ridotto in questo stato non possono pensare che chi sta soffrendo pesantemente questa condizione continui a subirla ed a stare calmo. Dalla storia avrebbero dovuto imparare che il perdurare di queste situazioni sfocia in rivoluzione o quanto meno in grandissime sommosse di popolo. Come può questo esercito di balordi che ci governa così schifosamente ignorare queste cose ? Il Presidente di questa Repubblica delle banane lo sa ?
Io credo che loro lo sappiano, ma pur di mantenere il più a lungo possibile i loro privilegi sono disposti, come hanno fatto sempre i dittatori, a rischiare fino all'estremo. C'è rimasta una unica speranza: il Movimento. Ed i cialtroni che si alternano alla guida del paese ci aiuteranno involontariamente a raggiungere il nostro obiettivo: cacciarli tutti a calci nel culo ed a fargli pagare i danni fatti al popolo.
VERGOGNATEVI, BASTARDI !!
SHAME ON YOU, BASTARD POLITICIANS !!

King Tut Commentatore certificato 15.02.14 21:44| 
 |
Rispondi al commento

L'italia e' gravemente malata,il popolo non ha piu il coraggio di fare valere i propri diritti.e'drogato di paura ,non riesce piu ad alzare la testa.un popolo inerme davanti allo sfascio totale.in ginocchio davanti al potere della corruzione dei politici mercenari .se questa e'l'europa sara ' meglio uscire subito ,prima che questo paese sparisca per sempre.dobbiamo scendere in strada tutti e farci sentire.questi ci stanno prendendo per il culo.

arturo d'alpaos, mestre(ve) Commentatore certificato 15.02.14 21:44| 
 |
Rispondi al commento

a proposito che in due giorni dovevano formare il governo,la faccenda è slittata tra una (o 2) settimane
Ricominciano con il ping pong!

Paola L., Verona Commentatore certificato 15.02.14 21:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lasciateli fare, questo è il passo che porterà il PD all'estinzione, mi rivolgo a tutti gli scettici, a chi dice che è tutto uno schifo e non voterà più, fidatevi del Movimento 5 stelle perchè sono cittadini come noi, incazzati come noi, bravi ragazzi come noi.
Diffondete e parlatene con i vostri amici...forza che stavolta li mandiamo tutti a casa!!!!

pierangelo albertini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.02.14 21:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

...ha preso più voti Grillo o superRenzie ?

*****

Eposmail ,. Commentatore certificato 15.02.14 21:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Notturno: un pensiero a cura di fra Dolcino per tutti i disoccupati diversamente cittadini:

Il XVI secolo fu un secolo di inenerrabili violenze e guerre civili, che unite alle epidemie di peste e sifilide, devastarono e misero in ginocchio l'Europa intera.
Eppure in un simile contesto sociale, nel quale la violenza era considerata "usuale" e la vita valeva davvero poco, ecco cosa diceva un consigliere a Filippo re di Spagna: "sire é molto difficile sollevare il popolo contro l'autorità costituita". Eppure il popolo reagì allora come in seguito nel corso della storia, ma mai per "motu proprio". Il re, l'aristocrazia, la borghesia, perfino gli agenti segreti stranieri, tutti, quando venne l'ora e per il loro specifico tornaconto, soffiarono sul fuoco della rabbia che giace latente negli animi del popolo.
Coloro che prima sfruttavano la classe operaia, oggi, scendono in piazza con gli operai per chiedere giustizia, gli oppressori di ogni rango si schierano a fianco degli oppressi, gli evasori fiscali chiedono un fisco equo, e i politici corrotti chiedono alla politica che si riformi e una strenua lotta alla corruzione.
Facile dedurre che la storia si ripete.
Ma é davvero impossibile guardare la realtà semplicemente con i nostri occhi, e se necessario modificarla soprattutto a benificio di coloro che meno possiedono?

fra Dolcino

giorgio 15.02.14 21:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

EZIO OMNES EGO NON
seppur tutti io no.

nicola s. 15.02.14 21:34| 
 |
Rispondi al commento

Come è triste questa sera! Com'è triste questo pomeriggio! Un inverno che pare autunno o primavera; un'aria lugubre cattiva, mefitica che ci assedia e ci soffoca. Soffoca tutti noi, uccide come mosche le nostre speranze, deturpa il volto di ciò abbiamo più caro, caccia via il nostro futuro, in un limbo senza tempo. Un popolo infiacchito, rassegnato, con lo sguardo perduto nel vuoto, assiste attonito a questa farsa empia. Un popolo annientato da decenni di cattivi esempi, svuotato nel profondo della propria anima, si offre vittima innocente e complice ai più loschi carnefici. Mi viene da piangere e da maledire!

Sandro Bilei

sandro bilei 15.02.14 21:33| 
 |
Rispondi al commento

Chiacchiere e tabacchere ‘e legno o' banco e Napuli non impegna

teodora a Commentatore certificato 15.02.14 21:30| 
 |
Rispondi al commento

SANDRO PERTINI
Da Wikipedia

« Non vi può essere vera libertà senza giustizia sociale, come non vi può essere vera giustizia sociale senza libertà.»
(Sandro Pertini)

« Se non vuoi mai smarrire la strada giusta resta sempre a fianco della classe lavoratrice nei giorni di sole e nei giorni di tempesta. »
(Discorso del Presidente Pertini ai lavoratori dell'Italsider. Savona, 20 gennaio 1979)

Nel periodo della sua permanenza al Colle contribuì a fare della figura del Presidente della Repubblica l'emblema dell'unità del popolo italiano. La sua statura morale contribuì al riavvicinamento dei cittadini alle istituzioni.

« Per me libertà e giustizia sociale, che poi sono le mete del socialismo, costituiscono un binomio inscindibile: non vi può essere vera libertà senza la giustizia sociale, come non vi può essere vera giustizia sociale senza libertà. Ecco, se a me socialista offrissero la realizzazione della riforma più radicale di carattere sociale, ma privandomi della libertà, io la rifiuterei, non la potrei accettare. [...] Ma la libertà senza giustizia sociale può essere anche una conquista vana. Si può considerare veramente libero un uomo che ha fame, che è nella miseria, che non ha un lavoro, che è umiliato perché non sa come mantenere i suoi figli e educarli? Questo non è un uomo libero. [...] »

Sandro Pertini


bellissimo POST...

un PAESE alla FRUTTA...la BANANA, che gli ITAGGGLIANI gradiscono da sempre...

il LORO frutto perferito...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 15.02.14 21:24| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

FRA 3 O 5 MESI AVREMO UN'ALTRA CINQUANTINA DI PARLAMENTARI FANNULLONI STRAPAGATI IN PENSIONE, E RICOMINCEREMO UN'ALTRA VOLTA, E IL POPOLO SOFFRE E PAGA. QUANDO SI SVEGLIERA' IL POPOLO E QUANDO INIZIEREMO A CANTARE: Allons enfants de la Patrie Avanti, figli della Patria
Le jour de gloire est arrivé! Il giorno della gloria è arrivato!
Contre nous de la tyrannie, Contro di noi della tirannia

guglielmo m., bussolengo (vr) Commentatore certificato 15.02.14 21:24| 
 |
Rispondi al commento

Bellissime considerazioni: una vera e spietata sintesi di quello che siamo. Purtroppo devo constatare che, ahimé, non siamo un popolo molto educato alla democrazia: farà parte del nostro DNA? Ultimamente siamo stati educati a sbattercene del prossimo e a crogiolarci nelle nostre miserie. Non è che abbiamo bisogno di un altro "duce" che pensi lui a risolvere i problemi ?. Siamo capaci di gestire la nostra libertà, o dobbiamo delegarla ad altri?. Spero tanto nelle nuove generazioni, ma vanno educate fondamentalmente all'onestà. al rispetto e alla democrazia (se la vogliamo).

dario giovanni asturaro , rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.02.14 21:24| 
 |
Rispondi al commento

o.t


@popolo sardo

fate in modo che domani il piddi arrivi non più in alto del terxo posto!!!
grazie...


ciao a tutti! buona serata!

paoloest21 15.02.14 21:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione