Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Un'altra mamma disperata

  • 220


mamma_disperata.jpg

"Sto cercando di sopravvivere con 1.100 euro al mese, un mutuo di 500, 3 figli e un marito disoccupato. Non sappiamo come andare avanti. Collezioniamo avvisi su avvisi di Equitalia con il terrore che prima o poi accada qualcosa di terribile. Ci hanno richiesto 375 euro di TARES (375 euro???)...ma come caspita potrei pagarli?? L'Enel ha ridotto la potenza elettrica per una bolletta di 88 euro scaduta da più di un mese. Sono andata a pagarla e ora vuole, oltre ai consumi, 65 euro di indennizzo per aver ridotto e poi ripristinato l potenza! E' lecita una cosa del genere?? Nessuno mi risponde. Un abbraccio forte da un'altra mamma disperata." Daniela L., Roma

19 Feb 2014, 16:19 | Scrivi | Commenti (220) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 220


Tags: bollette, crisi, Daniela l, disoccupazione, Enel, Equitalia, figli, mamma disperata, mutuo, tasse

Commenti

 

Commerciante disperato:
Buon giorno sono un commerciante disperato le banche mi anno fatto pagare interessi da usura la crisi morde forte le spese sono enormi per tutti questi motivi sto andando da uno psicoterapeuta per evitare gesti estremi,ò provato a bussare a tutte le porte pure a quella del microcredito ma nulla.Mi danno una mano i dipendenti a non mollare ma pultroppo essendo ormai arrivato al capolinea non credo di farcela.Un dei tanti padri di famiglia onesti e sfiniti da questo sistema usurato graz.e scusatemi del mio sfogo

giuseppe salvati 01.12.16 08:59| 
 |
Rispondi al commento

Offerta di prestito affidabile !!!

Ecco un'opportunità per coloro in problema finanziario e coloro che vogliono sollevamento finanziaria nella loro vita, diamo fuori prestito a un tasso di interesse molto ragionevole di 2%, diamo fuori tutti i tipi di prestito per aiutare la nazione da stress finanziario. Molti soffrono e ha bisogno di aiuto per migliorare il loro status di vita, molti sono senza lavoro e hanno bisogno di aiuto finanziario per avviare un business, molti ha bisogno di aiuto finanziario per cancellare i loro bollette e debiti. Qui è una decisione saggia per voi. La nostra offerta di prestito è prestito chirografario, che significa che non c'è garanzia coinvolto.

Come un cercatore di prestito si ha diritto di applicare per il prestito con la seguente contatto qui sotto.

Nome: Steve Khalifa
Email: khalifafinancialcompanies@gmail.com
Tel: +447042049923

Grazie,
Società finanziarie Khalifa.

Khalifa Steve 30.12.15 09:14| 
 |
Rispondi al commento

Grazie M5S


Forza M5S

WORCOM forum Commentatore certificato 22.02.14 19:03| 
 |
Rispondi al commento

https://avaaz.org/en/petition/our_chance_to_end_poverty/

Manu G. Commentatore certificato 22.02.14 02:13| 
 |
Rispondi al commento

Personalmente credo p, in risposta all'ultimo commento che il m5s stia prendendo le misure a tutta la situazione e comunque credo anche che stia facendo molto, poi ovviamente essendo in minoranza con un'arbitro contro trovo sia onestamente difficile poter proporre o meglio farsi ascoltare no ? Poi per dire il m5s ha proposto il reddito di cittadinanza che in questo specifico caso avrebbe di molto aiutato la situazione economica della signora . Poi inoltre il capitolo del programma del lavoro, ripreso anche nella conferenza stampa dopo l'incontro con renzi mi sembra dare speranza e visione sul futuro. Io onestamente ci credo in questo movimento. Mi sembra infatti che già che ci siano pagine come queste, che diano la possibilità di discutere e informarci sulla reale situazione sia in notevole passo avanti no ? Certo nessuno e perfetto ma nessuno lo è quindi credo che gli si debba dare fiducia.

Tommaso francucci 22.02.14 00:42| 
 |
Rispondi al commento

Boh...io non credo che il movimento stia dando risposte e soluzioni per tutta questa gente. nè politicamente (perchè da nove mesi non mi pare che ci siano proposte che so, per case popolari o sostegni a cooperative) nè materialmente (perchè vedo gente lamentarsi ma non c'è un'organizzazione dietro che poi provveda, risolva o tenti di farlo).
mS5 non può essere una cosa tipo striscia la notizia, solo di denuncia. Chi entra in politica deve dare risposte. Non aspettarsi che i cittadini si organizzino da soli, come ha detto Grillo. Per denunciare e autorganizzarsi non serve andare in parlamento. Anche per la questione rimborsi: oramai il problema sembra solo nei costi della politica. Sì, certo, quelli ci saranno anche. ma attenzione che i costi si tollererebbero se da quei cervelli uscissero idee e soluzioni. Secondo me un parlamentare ha diritto anche a un certo stipendio che lo tuteli dalla dipendenza delle lobby. Basta però che abbia una visione e che risponda ai problemi. Questo è quello che viene rimproverato ai politici, oltre al latrocinio. Se lavorano gratis ma non producono il vantaggio non c'è lo stesso. Quindi tutto questo soffermarsi sui costi della politica non basta: sono i grandi temi, l'euro, il debito, la politica industriale, i dazi...questo è quello di cui si deve parlare. Invece io ho visto temi abbastanza insignificanti (droghe lggere, dibattiti sugli omosessuali, una grande attenzione ad internet...). Ma a chi interessano veramente queste cose? Forse le uniche cose sensate sono state la lotta contro le slot e le proteste contro imu bankitalia...ma d'altronde facendo solo opposizione cosa si può decidere?

giuseppe d. Commentatore certificato 21.02.14 17:12| 
 |
Rispondi al commento

Ennesimo suicidio a Napoli..un commerciante.
Mi chiedo cosa debbe fare la gente: lavoro non ce n'è, i laureati sono disoccupati, da nord a sud, molta gente non ha mai nemmeno potuto, iniziare a lavorare.Provi a reiventarti un 'attività,magari hai perso il lavoro e ti massacrano di tasse..oltre a dover subire la concorrenza sleale per certe attività. Inventarsi di produrre qualcosa oramai è impossibile, non ti danno soldi le banche e comunque esiste una filiera unica di oligopolio che produce all'estero dalle scarpe alle mutande e te le rivende in catene di centri commerciali...sempre gli stessi loghi, ovunque. Una concorrenza non naturale, la manifattura italiana praticamente si è azzerata in dieci anni.
Dicono che la gente piagnucola e non si da da fare, che non c'è imprenditorialità, ma secondo me alle condizioni di oggi la gente può solo arrabbiarsi e guardare inerme alle ingiustizie perpetrate a suo danno. Le problematiche economiche partono dalle leggi, dalla politica. A certe condizioni non puoi fisicamente, darti d fare. Puoi solo sperare che qualcuno ascolti il tuo disagio ed aggregarti ad altra gente.

carlo b. Commentatore certificato 21.02.14 10:58| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe
ci siamo visti in alcune occasioni e oggi piu' che mai sono fiero di essere parte del cambiamento!!

Credo che per aiutare tanti casi simili sia vitale istituire (se possibile) uno "sportello amico *****" in cui queste famiglie (ormai disperate) non sanno piu' cosa fare ed a chi rivolgersi......

Fare un vademecum di supporto sarebbe di grande utilità per quanti non sanno a chi rivolgersi o non vengono ascoltati, e credo che oggi sono tanti e ahime' in aumento!!

Confidiamo tutti nel M5S

Marco D., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.02.14 21:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io mi soffermrei comunque su questa grande boiata dei 65€ di ripristino per l'enel , è vero mi è capitato pure a me , ma come si fa ???
è tutto automizzato , tu invii il pagamento e automaticamente loro ripristinano al 100% se prima stava andando giu di percentuale o riattivano .....spiegatemi la motivazione di questi 65€ !!!!!!!
L'UNICO MOTIVO LOGICO E CHE L'ENEL VOGLIA APPROFITTARE DELLA GENTE CHE NON HA UN SOLDO MANGIANDOCI PER SOPRA E METTONO 65€ COME "PUNIZIONE" ...MA ROBE DA MATTI

john patrick rocco 20.02.14 17:22| 
 |
Rispondi al commento

Ulteriore ripetizione di storie (quante?) vissute da tanti. Rifletto sulla recente notizia di un ulteriore colpo d'ascia sulla sanità pubblica in Grecia. Poi leggo il rapporto UBS sull'ipotesi di decremento del 10% sugli stipendi dei lavoratori, che parrebbe essere un invito chiaro a Renzi. Rerum cognoscere causas, quindi continuare ad innescare le coscienze dei Cittadini con in formazione, chiara, diretta, comprensibile ad ogni livello sociale. Reddito di cittadinanza, subito. Ed a ruota il resto. #daje

Giuseppe Merico 20.02.14 15:41| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono situazioni,che riguardano molte persone,mamme,figli ecc. che lottano da sole,che l'inps e il ministero della sanità,fanno di tutto per rengergli la vita impossibile (come se nn fosse già stressata di suo)e, che nn nè parla mai nessuno.

anna gabriella biglieri 20.02.14 14:29| 
 |
Rispondi al commento

Daniela, indipendemente da quelle che possono essere state le vostre scelte del passato (essere oculati nelle spese oppure essere spreconi), siete vittima del peggio Deo di questo mondo: il Dio SOLDO...e di sua sorella diretta: Dea INGORDIGIA UMANA. Tenete duro e non fate caxxate...magari provate a farvi assistere ed aiutare da una associazione di difesa dei consumatori. Ciao.

Francesco S. Commentatore certificato 20.02.14 13:20| 
 |
Rispondi al commento

Ma come vi permettete di giudicare una famiglia così?! E' una famiglia come tante, alcuni di voi hanno trattato questa donna come una "pazza" per aver messo al mondo tre figli ed aver fatto un mutuo per un appartamento di 65 mq!!! Ma lo sapete che nel 2000 era più conveniente fare un mutuo che andare in affitto?! Che colpa ha questa signora se i nostri politici ci hanno ridotto così?! Ma vi rendete conto dell'ASSURDO che andate sostenendo ovvero che fare figli E' UN LUSSO per pochi e che è meglio non farli e vivere alla giornata pensando solo cosa mi posso comprare con quei quattro soldi che ho. Bello avere i PIEDI di PIOMBO...ma si va a fondo, moralmente con quelli . Mi date il voltastomaco. Siete VUOTI!!! Pensate pure a tenervi le tasche piene ma è più ricca quella signora con il sorriso dei suoi bambini che voi che risparmiate per tre soldi. Orrore mi fate. Siete degni di questa società . Che legalizza l'eutanasia, abbandona vecchi e bambini se disabili e corre, corre,corre...tanto si può correre tutti solo li' a diventare cibo per vermi e voi non avrete niente per cui è valsa la pena ViVERE.

Ale.p 20.02.14 13:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mia madre dice sempre che il sazio non crede a chi è a digiuno, Io vivo in un quartiere popolare, i poveri sono quelli che hanno bambini, mia figlia "ha scelto " di non averli! Saggia? A me pare sia orribile che debba privarsi di una gioia così grande, una gioia che rende la vita più bella, anzi di più che bella! Io mi son messa a disposizione ma lei mi ha risposto che non vuol fare la fine di alcune. Colleghe che vedono i loro figli solo addormentati... In perenne angoscia ... Che mondo triste gli ho lasciato in eredità non so come chiederle perdono....

Amelia 20.02.14 11:26| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Ho conosciuto giovani precari, senza casa, spendere migliaia di € per matrimoni di lusso, e poi comprare auto,case,fare 2,3,4 figli. E dopo,nel pieno dissesto,chiedere anzi pretendere aiuto.Mi spiace non sarò umano, ma chi si sacrifica,pianifica la vita e vive con i piedi di piombo non sono stronzi che devono anche pensare a chi vive solo di emozioni. Magari tu sei la minoranza veramente sfortunata, e tutto ti è capitato per caso, ma ne ho visti talmente tanti vivere fregandosene del futuro prossimo, perché tanto ci sarà sempre chi ti aiuta, che non ho pietà. E questo blog sta diventando il ritrovo di comunistelli in cerca dell'Eldorado dei diritti eterni, la casa, lavoro,la macchina,i figli, e nessuno ricorda più che per il 90% del mondo non è cosi, che le cose si ottengono sudandosele,e non pretendendole da un'entità superiore che deve elargire stipendi, case, vita buona a tutti.Tutti brave a parole, tutti che chiedono un fondo da cui attingere per salvare gli sfortunati, ma guai a toccare il portafogli personale. Voi vivete in un'utopia.

Mauro Belli 20.02.14 09:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe, sono una cittadina di Grugliasco prov. di Torino. Vorrei dirti che nel comune di Collegno sempre vicino a me fra poco tempo 82 persone padri di famiglia e non saranno licenziati dalla Fivit - Colombatto gruppo Lombardo Agrati che fabbrica bulloni e viti. Eppure la fabbrica ha delle commesse lavorative!!! E allora perché ??? Possiamo fare qualcosa??? Tu puoi interessarti e farti portavoce per loro?? Alcuni bambini figli dei dipendenti hanno fatto dei disegni per i loro genitori dicendo di non chiedere la fabbrica. Lo dobbiamo a loro che sono il nostro futuro!!!! Un grande saluto da Susanna S.

Susanna Scarzello 20.02.14 09:44| 
 |
Rispondi al commento

Come possiamo denunciare i GOVERNANTI italiani x stalking? Perke questo stanno facendo da molti anni a questa parte, e perke? X nn perdere i loro privilegi. Stanca di vedere questi arrivisti egoisti. Bravo Grillo, dobbiamo mandarli via e senza privilegi.

ida frau 20.02.14 09:42| 
 |
Rispondi al commento

SONO UN PADRE AD DIRE POCO DISPERATO,CON 2 FIGLI UNA MOGLIE ,HO PERSO IL LAVORO ,FINO AD APRILE 2013 HO PERCEPITO LA MOBILITA' DI 670 EURO AL MESE,QUANDO LA DAVANO ,ORA è DA APRILE 2013,CON LA LEGGE FORNERO LA MOBILITA' TOLTA ,PER CHI SUPERA I 2 ANNI ,NON SO' PIU' IN CHE MODO ANDARE AVANTI,PREGO LA NOTTE, CHE IL MATTINO NON L'HO VEDA. FORZA M5S SEI LA MIA SPERANZA!!!!!


Sono una mamma di Cesena, vivo una situazione senza dubbio privilegiata rispetto a quanto ho potuto leggere, anche se non so per quanto visto che l'azienda per la quale lavoro non naviga in ottime acque. Non ho molto da offrire, a parte tutta la mia solidarietà' e dire a chi mi voglia contattare che ho due bimbe di 7 e 3 anni e chi ha bisogno posso fornire abbigliamento per quell'eta!!!!! Resistiamo e mandiamoli tutti a casa....dobbiamo farcela!!!!

Maria chiara Vassetti 20.02.14 08:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

TI SONO VICINO, anche da noi è così, ho una cartella esattoriale di cose mai avute e multe in cui non mai stato... quindi figurati.
non pago nulla vivo per miracolo.
non pagare nulla non serve tanto poi ne arrivano altre.

GIUSEPPE IMPROTA 20.02.14 07:35| 
 |
Rispondi al commento

Come si puo attuare un fondo di solidarietá per casi cosi estremi , con 7.000.000.000 e mezzo quanti di questi casi si potevano stralciare? Un appello hai ragazzi del movimento 5 stelle di trovare un modo per fare o creare un fondo di solidarietá, io no so come farlo peró voi probabile ne sapete piú di me . Ciao un saluto a tutte le Mamme che si fanno in quatro per i figli, io la mamma lo persa é so cosa significa ogni volta che potete diteli che le volete bene e lei si sentirá la persona piú felice del mondo.

R turi 20.02.14 07:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Quelli dell'ENEL e anche altre compagnie sono dei bastardi legelizzati per farci del male. Ora vivo a New York dove pago 50 dollari di luce, mentre in Italia pagavo regolarmente 250 ogni due mesi. Comunque la situazione di questa signora non è la sola, purtroppo. Mia madre ha una pensione di 900 euro con cui stenta a sopravvivere e deve pagare quasi 1000 euro di tasse all'anno, il mese di novembre le fanno una trattenuta di 600 euro e passa, quindi vuol dire che non mangia.

sara di salvo 20.02.14 07:08| 
 |
Rispondi al commento

Cara Daniela, quel che è lecito e legale non sempre è giusto.Nel tuo caso il legale è assolutamente ingiusto. Quel che sarebbe giusto è un reddito di cittadinanza. Spero vivamente che questo avvenga. Sarebbe l'unico motivo per cui accetterei ben volentieri un'aumento delle tasse. Ben venga. Tassatemi, per piacere !

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.02.14 03:01| 
 |
Rispondi al commento

E io sono in condizioni di molto più estreme.
Domani dovrò inventarmi qualcosa per mettere qualcosa in tavola dove si siederà anche una adolescente. Tra pochi giorni probabilmente il nostro tetto saranno le stelle.
Ma questa sera ho comunque pianto di gioia nel vedere e sentire Beppe davanti a quello sciagurato di Renzusconi.

Claudio 20.02.14 02:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vi ringrazio moltissimo per la solidarietà. Il mio sfogo qui pubblicato era, in realtà, la risposta ad un'altra mamma e mi ha fatto piacere ritrovarlo qui, in prima pagina perchè spero che chi di dovere capisca in quale situazione versano molte famiglie. Io ho 44 anni appena compiuti, mio marito ne ha 45 e ha perso il lavoro a dicembre 2012 (ha iniziato a lavorare a 13 anni (1982) per 5000 lire a settimana dal lunedì al sabato orario 4-00-15.00 presso un mercato rionale). Ora era un camionista pluri-referenziato, guidava autotreni con rimorchio, trasportava carichi pericolosi ma l'azienda per cui lavorava (piccola, solo 13 dipendenti quindi niente mobilità retribuita nè cassa integrazione) è fallita. I nostri figli sono nati 14, 8 e 6 anni fà, quando coscientemente abbiamo deciso di volerli perchè amiamo i bambini e la vita. Ovviamente non potevamo sapere cosa sarebbe accaduto. Il mutuo poi, per la nostra enorme casa di ben 65 mq (completamente da ristrutturare) è targato 2000 ed era stato preso in Lire...figuriamoci. Non mi sento in colpa per aver messo al mondo 3 figli che sono l'unica vera gioia della vita e non mi sento in colpa per aver deciso di smettere di pagare 800.000 Lire di affitto per pagare 1.000.000 di lire di mutuo mensili. Non ho chiesto soldi (ma vi ringrazio tanto per la vostra generosità) perchè voglio e devo farcela da sola. Scusatemi, non è questione di orgoglio (o forse sì?) ma davvero non era quello il mio intento. Vorrei un lavoro per mio marito come fruttivendolo o pizzaiolo o camionista (i tre lavori che sa fare) perchè vuole tentare all'estero e mi affligge l'idea che i nostri figli abbiano il loro papà lontano. Grazie ancora per l'affetto e comprensione. Un abbraccio.

DANIELA L., Roma Commentatore certificato 20.02.14 01:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cara Daniela,
io sono nella tua stessa situazione, forse peggio perchè non ho più un reddito per fallimento della mia azienda.
Se riesco a fare qualcosa è solo per pagare le tasse.
Ti dico che sarà sempre peggio, non ci aiuterà nessuno.
Ma ti dico di non mollare mai e di essere uniti tu e tuo marito, rubate per mangiare ma non commettete sciocchezze su di voi.
PENSATE AI VOSTRI FIGLI, senza di voi staranno peggio di ora.
L'unica consolazione che ti posso dare, è che come te, Beppe ha pubblicato una mia lettera, e questo ci deve far capire che qualcuno pensa a noi.
Non demordere, mi raccomando.
Non sei sola.
Un abbraccio a te, a tuo marito e ai tuoi bambini.


Tranquilla che ora Renzi cambia tutto. La prossima volta le bollette ti arriveranno sulla carta colorata.

Ramy Al Zuhouri 20.02.14 01:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://sosonline.aduc.it/lettera/riduzione+potenza+enel_245731.php.
O comunque aduc.it cerca riduzione potenza enel, ci vorrà un poco di tempo e le spese per le raccomandate ma, da quel che vedo, non è legale che le chiedano tali spese.
In bocca al lupo!

Francesco C., Roma Commentatore certificato 20.02.14 01:00| 
 |
Rispondi al commento

(null)

marco 20.02.14 00:25| 
 |
Rispondi al commento

io penso che presto dovro' suicidarmi; dopo gli studi ho sempre cercato un lavoro fisso ma inutilmente, ho lavorato solo a tempo determ, lavori in nero; oggi mi sento frustrata e depressa, mia sorella vive il mio stesso incubo. Siamo impossibilitate a fare una famiglia, perche' siamo del parere che non vorremo mai dar vita a dei bambini a cui poi toccherebbe la nostra stessa sorte. Ho scritto a sindaco, istituzione ma i maledetti mi rispondono che devo sperare e cercarmi un lavoro, come se ci fossimo svegliate ieri. Sono vent anni che cerco di sistemarmi ma nulla, non c' e' nulla.Ormai a salvarci potrebbe essere solo il reddito di cittadinanza ma dubito che i bastardi faranno mettere in pratica questa cosa che ci affrancherebbe da una schiavitu' voluta dai politici stessi!! Io non ce la faccio piu', se nn mi sono ancora ammazzata e' perche' non posso lasciare nell incubo mia madre anziana, so solo che mi fa schifo vivere cosi' da disoccupata, mi vergogno di uscire, mi vergogno di esistere. Eppure io e mia sorella avevamo tutti i requisiti per lavorare ma siamo state costrette ad emaginarci, a perdere l entusiasmo per la vita, quando non hai un reddito non hai niente e non hai neanche il diritto di innamorarti. Sto mettendo solo da parte i soldi per comprarmi una pistola perche' non voglio soffrire e un colpo in testa sara' la soluzione migliore. Spero solo che un giorno questo paese possa cambiare.
M.

M. 20.02.14 00:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao sono anche io nella tua stessa situazione e ne guadagno solo 750 al mese

giovanni gannio 19.02.14 23:35| 
 |
Rispondi al commento

Cara Daniela,purtroppo l'enel per legge puo' fare ripagare il riallaccio della corrente dopo averla abbassata per morosita'(e' successo anche a me nonostante avessi detto che non mi era arrivata la bolletta a causa delle poste),non e' giusto ma lo fanno....per il resto spero che la sua situazione venga risolta al piu' presto perché non e'possibile una situazione come la sua....un abbraccio !!

deu seu (gundar), cagliari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 19.02.14 23:33| 
 |
Rispondi al commento

Ti sono vicina e anche se non ti conosco se leggi il mio commento sappi che ti abbraccerei per dirti che sei una grande, sei in gamba e devi ripartire dalla tua ricchezza che non è il denaro ma la Tua Famiglia. Se può essere una consolazione almeno tu hai una ricchezza la tua famiglia ed i tuoi figli. Io ho solo mio marito, non ci sono venuti figli ho risparmiato per ritentare la procreazione assistita, più di tot tentativi lo Stato non ne passa e non ho soldi a sufficienza per adottare un bambino. Ci vogliono minimo 20-30000 euro per l'adozione internazionale, quella nazionale e' bloccata. Ma chi li ha di questi tempi tutti quei soldi?! Così penso forse e' meglio così... a due come noi è bene che non vengano figli, che futuro potremmo garantire loro? Ma nonostante tutto sono qui a risparmiare per ritentare la PMA perché un figlio e' il futuro...e tu ne hai tre. Sii forte per loro. Un abbraccio grande. Se vivi in una città universitaria ad esempio potresti affittare una stanza ad uno studente o più studenti. I figli temporaneamente potrebbero dormire in un letto a castello o in camera con voi o con gli studenti o in soggiorno. Lo so non è quello che ti aspettavi. Ma i tuoi figli sono la ricchezza che nessuna banca ti toglierà . Poi mandami anche in culo ma guarda anche il bicchiere mezzo pieno. E' triste non avere figli e non potersi permettere neanche l'adozione. Un figlio e' una ricchezza, tre una benedizione. Informati in tante città stanno nascendo associazioni di famiglie per affrontare i problemi quotidiani dallo scambio di libri e vestiti per ragazzi ad altro. Un saluto.

Ale.p 19.02.14 23:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se possibile nel mio piccolo vorrei aiutare questa signora .

mircoragnetti@gmail.com

mirco ragnetti, falconara Commentatore certificato 19.02.14 23:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono una mamma di sei bambini . lavoro come colf sola e vivo in una casa piena di muffa . ho due bambini malati di broncodisplasia e hanno frequenti crisi respiratoria
Ho sofferto tanto il mio ex marito mi ha violentata x 4 anni. SN cresciuta in un istituto . quel poco che guadagno devo pagare l affitto . mia figlia di 13 anni non vuole andare a scuola xerche studia CN le fotocopie. Ci prego ho bisogno di aiuto una casa x far stare BN i miei bambini SN stanca di vedere ospedali l ultimo bambino ha anche subito un intervento al cuore xer favore aiutatemi SN disperata . io capisco le persone che pensano xerche hai avuto i figli ma non potete giudicare se non conoscete i problemi delle persone

Samantha I., baronissi Commentatore certificato 19.02.14 23:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo fa molto male al movimento. Ancora uno streaming e ne verra' distrutto. La gente sagiudicare !!!

Raffaella edel 19.02.14 22:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io credo profondamente in Renzi! Che non farà una beata minch....
Siamo noi che dobbiamo svegliarci e iniziare a rivoltarci!!!

cesar lutzu, oristano Commentatore certificato 19.02.14 22:46| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace, io invece ho un lavoro part-time , un bimbo piccolo a carico un compagno che lavora una settimana si e un mese no , 500 euro di affitto etc etc ...la mia paura piu' grande riguarda il futuro di mio figlio a 40 anni cosa posso sperare per il futuro ?

monica sassu 19.02.14 22:36| 
 |
Rispondi al commento

siamo veramente alla frusta, se non va' in stazione il treno grillo, credo sia veramente finita,pero' vorrei dire solo due parole al signor gianfranco di chiara,(e gia' definirlo signore e' un errore), vede caro gianfranco, lei ha perfettamente ragione, bisogna preventivare, e se i suoi genitori lo avessero fatto quando ti hanno messo al mondo adesso avremmo un essere inutile in meno essere che non serve e non servira' mai a nessuno, e mi raccomando non procrei mai perche' farebbe l'infelicita', di un essere umano.

giuseppe del giudice 19.02.14 22:20| 
 |
Rispondi al commento

Dai commenti penso solo che avete la mentalità comunista, anzi peggio, nessuno che suggerisce una soluzione al problema, io sono disoccupato, voglio sposarmi ma senza lavoro abbiamo rimandato,ma nn piango, mi rimbocco le maniche e faccio del mio meglio per tirare avanti e mettere qualche soldo da parte...
Naturalmente voi siete tutti lavoratori, magari statali, altrimenti chi sgobba nn una la rete nelle ore lavorative,ipocriti, fatevi un esame di coscienza ...
E poi oggi Grillo ha sbagliato, adesso deve giocare secondo le regole, se vuole cambiarle deve vincere le elezioni, adesso deve solo cercare di far del bene alla nazione, ma penso che a lui nn interessa...
P.S. Se nn ricordo male l'ultimo presidente del consiglio, voluto direttamente dal popolo, si chiamava Mussolini....gli altri sono stati nominati dal Re prima e dal Presidente della Repubblica Dopo....

Vito Ferrara Potenza 19.02.14 22:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ormai non è più il loro tempo e i denari a cui s'aggrappano nella corruzione si stanno volatilizzando tra l'ira del popolo che non si cura più di quanto è scritto sui quotidiani. Quando un popolo rimette in funzione il proprio cervello avviene lo stravolgimento generale perché il pensiero è energia allo stato puro. Le istituzioni non istruirono forse nel tempo costoro alla scuola della corruzione? Quale istituzione s’avvide che la corruzione è uno dei peggiori peccati secondo quanto fu scritto nei Testi Sacri? Ma oggi non sta forse emergendo tutto questo abominio rendendosi ben visibile e manifesto allo sguardo degli svegli?

Pier Luigi Tenci, Torino Commentatore certificato 19.02.14 22:00| 
 |
Rispondi al commento

lascia un numero di postepay per chi voglia dare una mano

nicola 19.02.14 21:56| 
 |
Rispondi al commento

Non mollate ve lo dice chi ha vissuto per 13 anni senza soldi , non mollate va tolte le cose inutili che sprecano risorse telecom o simili abolite canone rai auto riscaldamento metano meglio gpl bombola con pannello catalitico niente cibi costosi carne e pesce preferibile legumi e frutta secca, non comprate abiti si trovano dapertutto la gente sciupa e butta via cose utili ci sono mercatini delle pulci dove si puo vendere e comprare con pochi euro , la città è una risorsa è si vive con poco , vegetariani è senza dottori e dentisti.

raoul romano Commentatore certificato 19.02.14 21:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beh allora devo farti conoscere la mia storia Beppe..ahaa sono tornato a casa per la morte di mio padre, mi sono trovato derubato, oro,contanti,trovo 2 libretti di banca! Svuotati con firma falsa sulla delega,in presenza di mio padre! Denuncio tutto! Mi si bloccano i beni immobili,a fine 2007 un valore di € 875.000.000 oggi svalutati a €580.000.000 ho dovuto lasciare un posto al tempo di €6000 mensili,e da 6 anni che sono alla fame,strapiantato da una regione,al altra,e la giustizia,il diritto, Dove? Sono stato breve

Raffaele Ringoli 19.02.14 21:49| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe la tua é una vita ben spesa.

claudio masiello, roma Commentatore certificato 19.02.14 21:41| 
 |
Rispondi al commento

buonasera ho 49 anni dopo quasi 3 anni lavorato 12 ore al giorno e pagato per 8 lavorato il sabato e non pagato con un contratto a tempo determinato che veniva rinnovato di 6 mesi in 6 mesi con il mio principale che mi dava di demente e andicappato anche davanti hai clienti sono stato licenziato senza una motivazione una parola una stretta di mano
ho sempre fatto il mio dovere e ho subito in silenzio per l'amore dei miei figli e della mia famiglia adesso sono uno dei tanti disoccupati senza un futuro ,prospettive,non mi vergogno a dirlo ma mi manca anche mangiare,ho smesso di guardare il telegiornale e leggere il giornale,mi vergogno di essere italiano stanno distruggendo una nazione che poteva essere il fiore all'occhiello dell'europa abbiamo tutto e ci siamo ridotti ad essere dei burattini

loris maci 19.02.14 21:39| 
 |
Rispondi al commento

A tutte le mamme disperate: Votate Renzi, vi darà una bella mano.

A L., roma Commentatore certificato 19.02.14 21:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi mettete in contatto con la Signora?? mi piacerebbe dargli una mano. Grazie mille!!!! mio contatto: angelomallardi@gmail.com

Angelo Mallardi 19.02.14 21:37| 
 |
Rispondi al commento

Storniamo qualcosa dal fondo creato per le PMI.
Aiutiamo gente che VERAMENTE non ce la fa.
Distribuiamo omogeneamente, sul territorio nazionale una parte dei fondi disponibili.

Umberto Fiordispino, trezzano rosa Commentatore certificato 19.02.14 21:35| 
 |
Rispondi al commento

io credo che i signori dalle poltrone d'oro nn leggono queste situazioni oramai all'ordine del giorno- anche io ovviamente faccio parte degli esodati (grazie signora Fornero) e x fortuna mio marito percepisce una pensione che ci permette di vivere dignitosamente.... ma ci ho rimesso la mia salute ...tiroide depressione e via dicendo...accidenti a loro...

maria Trifirò 19.02.14 21:34| 
 |
Rispondi al commento

Renzi secondo me durera' quanto il fuoco di un fiammifero!Leggere i commenti delle persone in difficolta' mi viene rabbia sopratutto per alcuni politici che se pur essendo a conoscenza dei disagi familiari sono impavidi, in questo momento ci vorrebbe con estrema urgenza un unita' di crisi per queste famiglie! non adesso...ma subito!!!!

dolceamaro74 dolceamaro74 (dolceamaro74) Commentatore certificato 19.02.14 21:32| 
 |
Rispondi al commento

Caro Gianfranco di Chiara, rabbrividisco nel leggere il tuo commento. Quindi secondo la tua logica la colpa della signora è quella di essersi sposata e aver avuto tre figli? Bene ....non cantare vittoria, pensa se perdessi il tuo bellissimo posto di lavoro e ti ritrovassi a vivere con lo stipendio della tua compagna. Dovresti vergognarti di aver scritto quelle cose. Tu della vita non hai proprio capito nulla !!!!!

Rita Torre 19.02.14 21:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo molti nella stessa barca.....Io sto in mobilità senza assegno dal 2010 Ho50anni....lavoro a nero e guadagno 700 euro al mese e mia moglie non lavora!!! Ho 400 euro di affitto da pagare...quattro figli!!! Le bollette si accumulano e le pago quando posso...e mi rimangono poche decine di euro per comprare qualcosa da mangiare quotidianamente!!! Ho la connessione internet perchè mi collego in wifi tramite un amico vicino di casa....Nessuno più di me può capire questa donna....Come lei SONO DISPERATO e non ho più fiducia in un futuro migliore...spero solo che che avrò la forza di continuare a vivere!!!!


Mia sorella è madre single, sopravvive da sei mesi senza stipendio con una figlia di dieci anni da mantenere. Ha perso la macchina. Un altro mese senza lavoro e perde la casa. Io non ho soldi per aiutarla, le serve solo un lavoro. Vi prego contattatemi per aiutarla conrado.devita@libero.it

conrado de vita 19.02.14 21:21| 
 |
Rispondi al commento

É propio questo, il dolore che Beppe oggi ha sputato contro Renzie. Il dolore di chi ha girato l'Italia il lungo e in largo x giorni e mesi, raccogliendo un mare di lamenti.

Io sn orgoglioso di Beppe, é bello avere qualcuno, che ognitanto, porti sti politici sul pianeta Terra.

enzo z., germany Commentatore certificato 19.02.14 21:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Farabutti stanno massacrando il paese.

Sergio Silvestri, Veruno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.02.14 21:17| 
 |
Rispondi al commento

De Gregorio ha TRE punti fondamentali da raccontare che sono basilari per comprendere cosa è successo nel nostro Paese.

......

Francesco Cagliari 19.02.14 21:17| 
 |
Rispondi al commento

mi dispiace umanamente. tutti vogliono aiutarla. questa è l'italiano medio, tutti disposti, a parole.Io sono emigrato al nord dalla sicilia,ho 28anni e ho un buon posto di lavoro.ho un mutuo di 500 reddito di 29000 netti, prima 1200 e ne pagavo 738.non ho macchina e non sono sposato(convivo).la mia ragazza lavora part-time.mi potrei benissimo sposare e far prole.la signora e il marito quando si sono sposati si dovevano fare 4 conti.hanno fallito.come delle aziende.hanno comprato una bella casa e hanno contratto un mutuo di tot anni.INCOSCIENTI.3 figli.PAZZI.avete sbagliato tutto.forse sono DURO.la crisi è frutto della signora con suo marito.fate debiti, chiamate un elettricista e non lo pagate,ecc..inizia un meccanismo coinvolgendo diversi professionisti.se prendevate un casa piu piccola e facevate qualche figlio in meno e risparmiavate non eravate in questa situazione. qlke soldo in banca.....

gianfranco di chiara 19.02.14 21:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

hai tutta la mia solidarietà
ma non dobbiamo dargliela vinta a questi figli di ..........
e come dicono a napoli "adda finì a nuttat"
L'unica speranza è il M5S oltre c'è il nulla
un abbraccio fraterno

GIOVAMBATTISTA GALLO, Olbia Commentatore certificato 19.02.14 21:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il padre di Silvio Berlusconi lavorava nella Banca Raisini.
Ne era direttore.
Beppe Grillo, chiedo che si faccia un articolo sul blog raccontando qualche aneddoto significativo su ciò che la Rete non sa.

Francesco Cagliari 19.02.14 21:07| 
 |
Rispondi al commento

Poche settimane fa l'onorevole Carlo Giovanardi ha avuto il coraggio ancora di difendere Giulio Andreotti sulle pagine di un quotidiano di Roma che non voglio citare.

Perchè invece non ricordiamo seriamente il bravissimo giornalista Mino Pecorelli ?

Francesco Cagliari 19.02.14 20:59| 
 |
Rispondi al commento

Giovanardi sostiene che a Ustica c'era una bomba nel cesso dell'aereo.

Io ho sempre spiegato che fu un missile aria-aria lanciato da un aereo militare straniero a colpire l'aereo.

Francesco Cagliari 19.02.14 20:54| 
 |
Rispondi al commento

Quando c'era Andreotti io scrivo le mie osservazioni e le diffondo a Roma, siamo nel primo semestre del 1996, ma mi si rivolta contro la città.

Di certo non la Storia.

Francesco Cagliari 19.02.14 20:48| 
 |
Rispondi al commento

equitaGLIA SONO IL MASSIMO DELL'ILLEGALITA'

STANNO CHIEDEendo i soldi anche a trans e puttane ben sapendo che quelli sono soldi esentasse in quanto lo stato non può sfuttaRE LA PROSTITUZIONE PERCHE LO SFRUTTAMENTO è VIETATO DALLA LEGGE MERLIN.

UN DISSIDENTE 19.02.14 20:44| 
 |
Rispondi al commento

1996: Ero al Gruppo Parlamentare CCD-CDU
alla Camera dei Deputati. Ero al quarto piano in Via del Vicario n. 21 con l'onorevole Carlo Amedeo Giovanardi.

Alla segretaria di Giovanardi spiegavo che il sistema va cambiato.
Ma ella, con molta gentilezza e altrettanta fermezza, replicava che "Il sistema non si può cambiare".

Francesco Cagliari 19.02.14 20:43| 
 |
Rispondi al commento

Ho lavorato a Roma, in Parlamento, nel 1996

Francesco Cagliari 19.02.14 20:37| 
 |
Rispondi al commento

e dunque? prima di fare 3 figli e un mutuo poteva prima considerare la sua situazione economica con pragmatismo. Francamente mi sono stufato di questo piagnisteo continuo soprattutto da parte di persone che fanno ben poco per evitare il dissesto economico.

Andrea Di Palma 19.02.14 20:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono allibita e dispiaciuta. dev'essere una situazione davvero disarmante e fuori dal possibile. cerca di resistere ancora per quanto riesci. se riusciamo questa Italia la si cambia. il tuo sacrificio, il vostro sacrificio, sarà ripagato presto.

Alessandra Calì 19.02.14 20:17| 
 |
Rispondi al commento

Il Papa oggi ha telefonato al povero Letta.

Francesco Cagliari 19.02.14 20:16| 
 |
Rispondi al commento

Sig. Grillo, dopo la sua performance odierna con Renzi, mi son vergognato non tanto di averla votata, quanto di averle procurato almeno una ventina di voti da persone con le quali oggi mi son scusato. Che rabbia!

Lorenzo alfano 19.02.14 20:08| 
 |
Rispondi al commento

l'enel è un'associazione a delinquere.

Luca 19.02.14 19:55| 
 |
Rispondi al commento

Devo stare calmo perché ,quando sento queste cose ,mi si avvelena il sangue. Posso solo dire..... ma mandali tutti a fare in culo sti bastardi passacarte di merda ,che gli andasse tutto di traverso . Sti parassiti. Ciao mamma salutami i ragazzi

michele riolfo, rovereto (trento) Commentatore certificato 19.02.14 19:50| 
 |
Rispondi al commento

Come si possono tollerare che cose simili accadano ancora,le ingiustizie meritano un' immediata riparazione, non si puó
Rimanere impassibili aspettando
che prima o poi le cose cambino.

amsicora shardana 19.02.14 19:42| 
 |
Rispondi al commento

Ok.cara mia signora,nella vita bisogna essere elastici.se avesse piu buon senso avrebbe gia saputo che gli affitti sono piu bassi dei mutui,si arriva anche a 250€ per un bicamere,un po in tutta italia.suo marito puo trovare lavoro al'estero come ho fatto io che sono andato in Canada e poi ho ricongiunto la mia famiglia .... Moglie e 4 figli...forse perche siete romani ...bella roma...alzare il culo e darsi da fare non piangere su un blog ,sperate di raccogliere fondi?

Roy alessandro 19.02.14 19:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avevo scritto e non capisco come mai non sia uscito prima di tutto bella figura hanno fatto quel burattinaio di Renzi e quello al suo fianco Del Rio bravo Beppe questi e quelli di prima stanno massacrando il popolo italiano avevamo proprio bisogno di un fighetto per l'Italia questo e un altro che penserà ai cazzi suoi e dei suoi compari ma perchè non abbiamo anche noi un Robespierre sai quante teste cadrebbero forza beppe

Gianni Baione 19.02.14 19:33| 
 |
Rispondi al commento

Il M5S potrebbe organizzare una colletta per aiutare queste persone. Chi contribuisce toglie dalle tasse quello che ha versato motivando questa detrazione che, pur non essendo contemplata dalla legge, è una cosa giusta.

Claudio P., Trieste Commentatore certificato 19.02.14 19:29| 
 |
Rispondi al commento

(null)

Gianni Baione 19.02.14 19:22| 
 |
Rispondi al commento

io ho visto la diretta,un grande e onesto beppe.Anche la risposta data ai giornalisti.Al contrario di quel viscido di Renzi.VERGOGNOSE LE DICHIARAZIONI FATTA AI GIORNALISTI,QUELLO CHE HA DETTO E L'INCONTRARIO DEL VERO INCONTRO. NON HA AVUTO IL CORAGGIO DI DIRE CHE GRILLO LO HA DISTRUTTO. PER FORTUNA HANNO ASSISTITO ALLE DICHIARAZIONI I DUE GIORNALISTI DELLA TRASMISSIONE LA COSA.

Giovanni Diodato (giovanni diodato), Marcianise Commentatore certificato 19.02.14 19:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ho detto e lo ripeto, alla faccia degli idioti tipo il Polacco di Gallarate, che non capisco cosa abbia a che fare con noi, attivisti del M5* ,voglio dire. I nostri dipendenti Eletti invece di restituire in buona fede certo, ma scioccamente, i soldi derivati dalla autoriduzione del mega stipendio da parlamentare, ad uno Stato canaglia che più canaglia non si può, dicevo, dovrebbero impiegare questi soldini, che non sono pochi, per mettere in piedi dei centri 5 stelle sul territorio, tipo ma meglio di Caritas, per intenderci. Siccome lo Stato latita e delinque continuamente, siccome i centri di avviamento al lavoro sono stati disattivati dalle famigerate Agenzie interinali che altro non sono che un Caporalato moderno, ma non meno infame di quello storico tipico in uso nel meridione, per questi e altri motivi evidenti noi dobbiamo sostituirci alle istituzioni e scendere tra la gente portando un aiuto concreto, non chiacchiere che per quelle bastano e avanzano Superciuk, il Nano e la Boldracca .
Andiamo tra la gente disperata e portiamo sollievo immediato, perdio! Fermiamo i potenziali suicidi, in fretta, non c'è più tempo. SOLIDARIETA' CONCRETA, FATTI, oltre alle PAROLE. Sicuramente guadagneremo e onestamente, più consensi che andare a sciorinare belle quanto inutili parole nei TUBI CATODICI. Chi vuole capire capisca. Saluti.

claudio n., desenzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.02.14 19:12| 
 |
Rispondi al commento

Per la tares devi ringraziare il tuo sindaco che sicuramente non è a cinque stelle,
Per le spese di stacco e riattacco non puoi far nulla in quanto sono previste contrattualmente.
Per la casa, ogni decisione deve tenere conto che valore immobiliare sta scendendo e che i tassi di interesse dei mutui ora sono molto bassi ma non lo resteranno in eterno.
Per le cartelle equitalia fino a quando non diventano di importi rilevanti non ti devi preoccupare più di tanto, eventualmente rateizzale.

CLAUDIO 19.02.14 19:12| 
 |
Rispondi al commento

Come al solito Beppe dice le cose giuste anche ai giornalisti in conferenza ma questa gente ha il cuore di pietra nn lo scalfisci manco con un punteruolo( metaforicamente ) . Continuate così poi vedremo cosa faranno x il popolo. Tanto prima o poi vinciamo noi!

Maria farina 19.02.14 19:08| 
 |
Rispondi al commento

Ma cosa avrebbe potuto dire di più "conveniente" ed "educato" Grillo a Renzi? Nel momento che s'è dichiarato a tutte e chiare lettere che "vogliamo mandarli tutti a casa" e che siamo convinti che siano, lor signori, emanazioni delle banche e dei poteri forti (vogliamo parlare di massoneria?), che la stessa maggioranza che teneva in piedi il misterioso affabulatore Letta oggi dovrebbe salvaguardare il "novizio" Renzi; perchè Grillo avrebbe dovuto parlare, chiedere, discutere con un tizio che ha già degli ordini precisi e che sa già come "sistemare" il popolo ed il Paese?
In nome dello stile ipocrita da democristiani e della falsa educazione da esibire ai telespettatori avrebbe forse dovuto persino affettuosamente abbracciarlo salvo poi rifilargli ben coperto una "simpatica" stilettata nei fianchi. I democristiani (anche se accasati PD) si sono sempre comportati così.
Mi viene in mente il motto d'un vecchio "pirla" che sosteneva che sono "beati i popoli che non hanno bisogno d'eroi".
Ma come faremmo noi senza l'eroismo e la generosità di Grillo ? Che Giove ce lo conservi!

Cavanna Lino 19.02.14 19:06| 
 |
Rispondi al commento

Ormai siamo tutti ridotti male 2 figli disoccupato da 10 mesi autista camion pat C e mezzi edili sono di terni e cerco lavoro in tutta Italia quando la notte non dormi e ti girano in testa strane idee è giunto il momento di almeno provare a vedere se qualcuno può aiutarti ci spero molto anche perché sono diversi mesi che non pago affitto e non saprei dove andare non io che mi arrangerei ma i miei figli... Che futuro li aspetta?? Beppe il popolo è con te tranne quelli che lavorano grazie ai partiti se c'è chi può darmi un lavoro 3921106407

Fabio ottaviani 19.02.14 19:05| 
 |
Rispondi al commento

Sono una mamma di sei bambini . lavoro come colf sola e vivo in una casa piena di muffa . ho due bambini malati di broncodisplasia e hanno frequenti crisi respiratoria
Ho sofferto tanto il mio ex marito mi ha violentata x 4 anni. SN cresciuta in un istituto . quel poco che guadagno devo pagare l affitto . mia figlia di 13 anni non vuole andare a scuola xerche studia CN le fotocopie. Ci prego ho bisogno di aiuto una casa x far stare BN i miei bambini SN stanca di vedere ospedali l ultimo bambino ha anche subito un intervento al cuore xer favore aiutatemi SN disperata

Samantha Iannotta 19.02.14 19:05| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/02/19/f-35-rapporto-inchioda-ministero-difesa-ha-comprato-di-nascosto-14-aerei/885443/

elio d'aloisio, pescara Commentatore certificato 19.02.14 19:03| 
 |
Rispondi al commento

Ma è Italia, questa? Io penso proprio di no!!!!!!!
Perchè i ns. politici non copiano,o cercano di copiare le cose buone dal mondo,invece di ostinarsi a fare tutto il contrario di ciò che dovrebbero fare?
NON NE POSSIAMO PROPRIO PIU'!!!!!!!!

mAURIZIO

Maurizio De Tomasi, Alghero Commentatore certificato 19.02.14 18:59| 
 |
Rispondi al commento

Personalmente ho votato
sul blog perchè Beppe Grillo
non facesse niente con Renzi

Francesco Cagliari 19.02.14 18:49| 
 |
Rispondi al commento

Non o parole ,come disoccupato capisco .

Dei Alberto 19.02.14 18:41| 
 |
Rispondi al commento

Sono contento che non abbiamo dato corda a Matteo Renzi.

Ricordatevi che Matteo Renzi è sostenuto
convintamente da Berlusconi.

Francesco Cagliari 19.02.14 18:40| 
 |
Rispondi al commento

Aggiornamenti:

1) Condannato Lombardo.

2) Matteo Messina Denaro NON è il capo della Mafia.

Sempre Aggiornati 19.02.14 18:31| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe mi permetto di scriverti perchè la mia situazione e critica magari qualche cittadino può darmi una mano. sono artigiano edile nel ramo delle impermeabilizazioni con guaine bituminose e un pò il tempo un pò che lavoro non ce ne mi ritrovo con due bollette della luce in aretrato equo italia che scrive e mia moglie con un cancro al seno beno male che domani e lultima seduta di radio terapia e speriamo non torni più. non voglio fare la vittima ma se qualche cittadino a delle infiltrazioni in casa sono disponibile ti do il nr di telefono 3294955588 la e-mail aims@live.it vivo a isolabona prov. imperia.grazie e forza m5s

silvano m., isolabona Commentatore certificato 19.02.14 18:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo paese deve resettarsi totalmente e rinascere altrimenti non avremo scampo.
Fino a che il popolo non si sveglia da questo torpore celebrale e manda a casa tutti questi parassiti che sono la guida del paese non ne usciremo fuori.
Ormai la vita è un incubo per milioni di italiani.

Michele Magrone 19.02.14 18:09| 
 |
Rispondi al commento

Stato mafioso che ha permesso tutto questo. Vogliono la guerra? Li acconteteremo . . .

Mitsuhashi76 O_o, Genova Commentatore certificato 19.02.14 18:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Daniela, lei è in buona compagnia....non è una consolazione ma una sana condivisione. Voglio solo supplicare i nostri concittadini parlamentari del MoVimento di non mollare mai, non abbassare la guardia mai, continuare a vigilare e denunciare per noi, essere sempre pronti e degni di rappresentare la maggioranza del Paese quando anche questo quaquaraquà furbetto e servetto sia passato di moda...vittima del loro irrefrenabile arrivismo e convenienze varie. In quel momento dovremo esserci...prontissimi!!

Jonathan Carbonetti 19.02.14 17:59| 
 |
Rispondi al commento

Ma anche questa è come la lettera della mamma che poi era la direttrice del blog Imola oggi ?

Sebastiano Tilloca, Alghero Commentatore certificato 19.02.14 17:48| 
 |
Rispondi al commento

AIUTIAMOLA..AIUTIAMOCI.

andrea leonardi 19.02.14 17:44| 
 |
Rispondi al commento

Pensandoci, i 42 mil di euro dei rimborsi elettorali si sarebbero potuti utilizzare per inizative sociali, per casi come questo...

Marius Sorin Duduveica 19.02.14 17:42| 
 |
Rispondi al commento

comunicateci un numero di carta postepay dove mandare soldi per questa famiglia. se vogliono posso dare loro la possibilità di godere di una ulteriore entrata vendendo prodotti di largo consumo.. girerei loro in toto tutti i proventi che ne derivano: provvigione diretta, bonus aggiuntivi e buoni in denaro. io ci sono.

claudio carcone 19.02.14 17:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi garantisce che cio' che e' scritto e vero?

giovanni rodia 19.02.14 17:39| 
 |
Rispondi al commento

anche io come lei sono alla disperazione. Proprio questa mattina mi è arrivata l'ennesima cartella di Equitalia,dove chiede entro 5 giorni la somma di 4000€,pena la rimozione forzata di non si sa cosa.
Cmq, non ho un soldo,mi sono venduto tutto,anche le poche medaglie vinte quando gareggiavo,mi è rimasta la dignità e la carità.Sto cercando di lavorare,ma un cuoco 45enne non lo vuole nessuno.

patrizio 19.02.14 17:36| 
 |
Rispondi al commento

Io fortunatamente lavoro anche se sono pieno di debiti però un piccolo aiuto a questa signora posso darlo tranquillamente. Mi mandi una sua email.
Andando fuori post perché oggi Beppe sedendosi di fronte al semi-condannato non ha iniziato con queste due domande:
1) Rinuncia al finanziamento del tuo partito
2) Riduci gli stipendi (e annessi) di ogni deputato e portali alla stessa cifra che prendono i NOSTRI RAGAZZI.
Fatto questo appoggeremo tutte le proposte che farai e che saranno in linea con i nostri principi (tanto non ne farai nemmeno una perché sei una merda).
Poi tranquilli, al prossimo giro elettorale avremo il 70% dei voti.

Luca Orsi 19.02.14 17:35| 
 |
Rispondi al commento

Questi i controsensi che fanno rabbia solo nel leggerli, figuriamoci nel viverli. con 900 mila euro (quelli dati ai presentatori del festival di sanremo per pochissimi giorni di lavoro) si potevano aiutare centinaia di famiglie o pensionati in difficoltà, figuriamoci quanti sarebbero se si utilizzassero i miliardi che si "prendono" i politici e i partiti che rappresentano (quali? visto il loro continuo trasformismo?). I quali puntualmente si offendono accusando di qualunquismo e populismo chi mette in evidenza queste pericolose incongruenze e inique disuguaglianze. La Tares? Un vero salasso per tutti meno che per i ceti meno abbienti, loro con la Tares hanno risparmiato pure rispetto alla TARSU. Per l'Enel? meglio stendere un velo pietoso. con i nuovi contatori a loro non costa nulla staccare o riattaccare la corrente, basta spingere un pulsante. anche questo è da considerare un furto legalizzato su cui questi st... di politicanti non intervengono mai. qualcuno si è questo il perchè?

donato stoppini, gioia del colle Commentatore certificato 19.02.14 17:33| 
 |
Rispondi al commento

Ma dopo qualche mese alla scadenza delle bollette della luce riducono la potenza? nn mi è mai capitato e ho scavalcato bollette molte volte nel passato!! strano ...

stefano Iacopini 19.02.14 17:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cara Daniela, hai provato a rivolgerti ad un assistente sociale, del tuo comune?
So per certo che in caso di difficoltà, ti aiutano perlomeno con le bollette, vedi se riesci ad avere un sussidio temporale, ti faccio tanti auguri di risolvere la tua situazione al più presto.

Flavio Salvaneschi 19.02.14 17:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dovremmo unirci, tutte gli Italiani onesti stanchi di subire e desiderosi di aiutare, tassarci, per aiutare le famiglie in difficoltà, che certamente sono molte ma, temo che purtroppo aumenteranno!!!!

gabriella Monfasani, Voghera Commentatore certificato 19.02.14 17:19| 
 |
Rispondi al commento

E' dura, davvero dura. Io sono mamma single, ho 50 anni tra un mese e non trovo lavoro da quando ho partorito e ancora ero sposata: prima perchè " tanto c'è il marito", poi perchè avevo un bimbo da crescere e quindi non garantivo la presenza costante che dà un uomo, adesso perchè sono vecchia..in pratica mi ritrovo laureata,senza reddito,a vivere con i 500 euro al mese di sostegno di genitori ottantenni che dovrei essere io ad aiutare . Non ho neppure la casa,visto che è ancora da finire di pagare ed è dei miei,con il terrore del giorno in cui non ci sarano più ed io e mio figlio finiremo in mezzo ad una strada..

AnnaLisa 19.02.14 17:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Facciamo una colletta confidando nel M5S come garante di queste persone in difficoltà.

francesco socci 19.02.14 17:16| 
 |
Rispondi al commento

Io vivo con €270.00 per invalidita e' una vergogna

maria canini 19.02.14 17:15| 
 |
Rispondi al commento

salve sono solidale con quella povera signora che si trova in difficoltà,purtroppo per solleviarla un pochino le dico che io o 54 anni non lavoro anche perche ammalato di enfisema polmonare e nessun aiuto dalle istituzioni,per ultima mia scelta o lasciato come opzione il suicidio,ormai ci hanno portato a questo questi signori farabutti e che dio li maledica tutti

cosimo mirizzi 19.02.14 17:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

:( spero solo che il movimento resista e che prima o poi giustizia sarà fatta è terribile che chi lavora abbia li stessi problemi di chi purtroppo non ha neppure uno stipendio.

Paolo Spanu 19.02.14 17:13| 
 |
Rispondi al commento

questi politicanti che vivono da nababbi a spese nostre ci stanno portando alla fame!!!!! dobbiamo ribellarci, uniamoci, protestiamo...in fondo siamo in tanti!!!!|!!

gabriella Monfasani, Voghera Commentatore certificato 19.02.14 17:11| 
 |
Rispondi al commento

benvenuta nel club.
comunque... con i 42 milioni rifiutati dal mov quacosa si poteva fare in questo campo, visto che gira e rigira saranno solo atri 42 milioni che si ruberanno i soliti ladroni. sempre quelli.

mister x, ravenna Commentatore certificato 19.02.14 17:09| 
 |
Rispondi al commento

STATO REGIME CONTRO NATURA.
Ma è possibile che esistano dei medici che di fronte a dei feriti gravi , ritengano normale, piuttosto che forare la ferita e lenire il dolore lancinante dello sfortunato fratello ferito gli infligga una ulteriore ferita così da punirlo per il cattivo governo della propria salute, portandolo così perfino a morire invece che a guarire. Lo Stato non pratica la buona medicina e con l'assurda imposizione di tasse e tributi si è trasformato in carnefice dei suoi cittadini.

Salvatore ., Oristano Commentatore certificato 19.02.14 17:09| 
 |
Rispondi al commento

Se ha bisogno di denaro mi mandi gli estremi per un bonifico e cercherò di raccogliere qualcosa...mi scriva alla mia mail privata
mitto.g@alice.it
Germano

germano marmetto 19.02.14 17:07| 
 |
Rispondi al commento

Se posso in qualche modo aiutare questa signora sarei più che disponibile a farlo. Posso capire benissimo la situazione, sono solo uno studente, ma anche mia madre ha perso il lavoro, quindi so come ci si sente. Quando perdi il lavoro a 50 anni oggi non lo trovi più. Mio padre oggi è l' unico a mantenerci e mia mamma nel suo piccolo piuttosto che stare a casa con le mani in mano fa del volontariato all' exodus. Non ho stipendio, ma qualcosa da parte ce l ho, sono pochi ma sarei più che felice se servissero ad aiutare chi sta peggio, fosse anche solo per aiutarla a pagare l'indennizzo. Credo che aiutarci l' un l'altro sia l unica cosa che ci sia rimasta.


ciao beppe,
è una mia impresssione,o renzi vive in un altro pianeta
alvise

alvise fossa 19.02.14 17:04| 
 |
Rispondi al commento

Ma la rovesciamo o no questa maledetta dittatura? M5S avanti tutta!

Golden Eagle (free as a bird) Commentatore certificato 19.02.14 17:03| 
 |
Rispondi al commento

Questo è il vero dolore, caro Renzie...

Giuseppe . Commentatore certificato 19.02.14 17:00| 
 |
Rispondi al commento

sonosenza parole

giacomo ghidelli 19.02.14 17:00| 
 |
Rispondi al commento

Le banche, Equitalia, la Repubblica Italiana Spa sono tutte precluse e pignorate perché parte di un fraudolento sistema di schiavitù. La signora non deve niente a nessuno ma deve saperlo. E spetta anche chi, come me, appoggia il Movimento faglielo sapere.
Per qualche informazione in più consiglio di consultare il sito http://www.opptitalia.org per capire ciò che è accaduto (ma che non si deve sapere) e ciò che accadrà molto presto. Il sistema farlocco a cui ci hanno fatto credere sta per crollare definitivamente. Ma bisogna attivarsi, io l'ho fatto. E voi?

Michele Giannasso Commentatore certificato 19.02.14 17:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

chi ti risponde è un altro uomo disoccupato, a cui hanno tolto il futuro togliendogli il lavoro che svolgeva con passione da persone che vogliono arraffare tutto, e che non vede un futuro possibile, da Reggio nella Calabria. bollette tante soldi niente. come si fa? aspettiamo che ci promettono un incubo? seduti alla tv? io direi aiutiamoci e alziamoci in piedi chi vuole un paese legale e civile

clemente pintus (clem), reggio calabria Commentatore certificato 19.02.14 17:00| 
 |
Rispondi al commento

dovremmo aprire un conto anche per le famiglie in difficolta'.....

andrea serantoni, venezia Commentatore certificato 19.02.14 16:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori