Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Vacanze a Saint Moritz con Monti e De Benedetti

  • 936


vacanze_st_moritz.jpg

"Saint Moritz è un comune svizzero del Canton Grigioni, una rinomata località di villeggiatura. Offre diversi impianti di risalita e piste per lo sci e diversi sentieri per escursioni in montagna. Nelle vicinanze, nel territorio comunale di Celerina, si trova la Cresta Run, una pista per bob e slittino di fama mondiale. Altra attrazione è l'omonimo lago." (da Wikipedia). A Saint Moritz c'è anche il famoso resort alpino dell'Ingegner Carlo De Benedetti. Ogni estate De Benedetti trascorre alcuni giorni nel suo buen retiro per rilassarsi al fresco delle montagne e incontrare gli amici di lunga data. Uno di questi è il professor Mario Monti (in arte Rigor Montis). Nell'agosto del 2011, ben prima che un comune amico di entrambi, Giorgio Napolitano gli desse l'incarico ufficiale di formare un nuovo governo (che avvenne solo nel novembre del 2011) , Monti raggiunse il grande industriale che rilanciò l'Olivetti nella sua villa. Sembra l'inizio di un film di Natale con Boldi e De Sica. "Mario mi chiese se potevamo incontrarci e io scelsi una tipica piccola trattoria svizzera per cena, appena fuori Saint Moritz. Ma all'ultimo momento disse che voleva parlarmi in privato e così gli dissi "Certo, passa a casa mia prima di cena", mi raggiunse e fu allora che mi disse che era possibile che il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano gli avrebbe chiesto di diventare presidente del Consiglio e mi chiese consiglio". Con un governo in carica, mai sfiduciato dal Parlamento, e con lo spread ancora sotto la soglia critica, Napolitano fa sapere a Monti che è candidato alla presidenza del Consiglio e Monti va in pellegrinaggio in Svizzera da De Benedetti a chiedere la sua benedizione. Un Savoia la posto di Napolitano avrebbe avuto più ritegno. La commedia alpina continua. De Benedetti: "discussi con Monti se accettare o meno l'offerta e il momento giusto per farlo e che ciò avvenne nella mia casa ad agosto, quindi Monti aveva già parlato allora con Napolitano". Berlusconi era allora un presidente del Consiglio regolarmente eletto, non era ancora stato condannato e fatto decadere. Fu sostituito con un tecnocrate scelto da Napolitano senza che il Parlamento sfiduciasse il governo in carica. Oggi, dopo due anni e mezzo, sappiamo che lo spread non ha (né aveva) nulla a che fare con l'economia reale. Infatti lo spread è sceso mentre l'Italia è in profonda recessione, stiamo molto peggio del 2011. Sappiamo anche che un Presidente della Repubblica ha svolto funzioni che non gli sono attribuite dal suo incarico senza che gli italiani ne fossero informati. Sappiamo inoltre che De Benedetti, un privato cittadino italiano diventato svizzero, può condizionare la politica italiana dalla sua villa di Saint Moritz e lo dice pure. E infine sappiamo che i cittadini italiani sono espropriati da qualunque decisione e che il loro voto non conta nulla. per i registi dei cinepanettoni della democrazia. Impeachment, e così sia!

I dialoghi e i fatti riportati nel post sono tratti dal Financial Times di oggi che ha dedicato a Napolitano un'intera pagina richiamata in copertina con il titolo "The italian Job - How Monti was parachuted into power" (Come Monti fu paracadutato nel potere). Napolitano: "Fumo, solo fumo" di Londra?

Ps: Paolo Becchi non rappresenta in alcun modo il MoVimento 5 Stelle e i suoi interventi sono a puro titolo personale


Potrebbero interessarti questi post:

Napolitano come Cossiga
Napolitano contro la Costituzione
#Impeachment a Napolitano

10 Feb 2014, 18:00 | Scrivi | Commenti (936) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 936


Tags: Alan Friedman, De Benedetti, Forza Italia, impeachment, Monti, Napolitano, Parlamento, partiti, pdl, pdmenoelle

Commenti

 


----- Original Message -----
From: Contino Lina
Sent: Wednesday, February 19, 2014 4:09 PM
Subject: bravo

Grillo, bravo mi fai proprio ridere, e non dire sempre le stesse cose, sei ripetitivo non rispetti le persone, non hai fatto parlare Renzi, non sei più credibile, se dici che Renzi ti ha copiato parte del progranna tuo, che cosa fai perchè non li fai queste cose che hai detto, mi meraviglio i tuoi che sono al governo, che li minacci se dicono qualcosa, mi sembrano dei burattini che si muovono a comando, questa tua non è politica è giocare sulle spalle delle persone che sofrono, cosa vuoi governare da solo' questo è inpossibile, mi riferisco ai tuoi al governo svegliatevi finche siete in tempo, perchè mi sembra impossibile quello che vuole fare Grillo, sveglietevi finchè siete in tempo non ascoltate Grillo, perchè la corda si sta rompendo........Lina

lina contino 19.02.14 19:02| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, bella figura da stronzo che hai fatto !!!

Maurizio De Santis 19.02.14 16:09| 
 |
Rispondi al commento

Ho apprezzato e condivido pienamente la posizione di Grillo durante il colloquio con Renzi e con i giornalisti. Anche se la stampa piccata farà di tutto per decifrare come arrogante la dichiarazione di rifiuto al dialogo con il nuovo autocandidato alla presidenza del consiglio e la risposta data ai giornalisti e si darà da fa per cavalcare l'affermazione ironica di Grillo "dite pure che non sono democratico". Chi è attento e in buona fede capisce che non di atto di arroganza si tratta ma di necessità di bypassare le trincee semantiche barocche( nel cui impiego la politica italiana appare molto esperta per imprinting di cultura cattolica) utilizzate per mascherare sempre la verità e imbrigliare le obiezioni. Quale dialogo è possibile con i rappresentanti di un potere autoreferenziale? il solo modo per esorcizzare questi inganni è uscire dalle regole del sistema anche semanticamente. Cosa che i giornalisti intellettivamente dotati e più seri dovrebbero comprendere e attuare nelle loro analisi dei fatti ma che purtroppo solo rarissimi fanno perchè se anche comprendono il gioco sono in vendita .Io stessa nel mio piccolo, giornalista pubblicista da trent'anni con una passione per la battaglia contro il sistema, ho da tempo rinunciato a iscrivermi all'ordine dei giornalisti proprio perchè il mio modo di intendere la professione è sempre più lontano da quello agito della categoria degli ultimi decenni.
La preoccupazione maggiore oggi non è solo il sistema politico, la dipenza supina e acritica al progetto di supremazia della grande germania ed espressione del potere finanziario internazionale ma soprattutto l'assenza di sentimento collettivo di lucidità e consapevolezza critica di una parte degli italiani, pronti a bersi ogni fandonia, o peggio a elemosinare favori personali dai politici di turno. Bene fa Grillo a tenere le redini del movimento perchè il sistema è una serpe silenziosa che ingloba chiunque non sia attrezzato a difendere l'autonomia di giudizio

licia chiappori 19.02.14 15:42| 
 |
Rispondi al commento

1) La crisi è globale, ma la nostra è molto peggiore.
2) i politici sono corrotti punto e basta .
3) gli italiani che possono li imitano, una nazione mafiosa.
4) questo spiega perche pd/l fanno il 70% dei voti.
Certo è che rassegnarsi a diventare ogni giorno più poveri ti fa girare le sfere. Il sistema è finito, un ammalato senza prognosi. Checchè ne dice Renzie, a cui non faranno fare una mazza.

Maurizio Morettini, Roma Commentatore certificato 19.02.14 13:40| 
 |
Rispondi al commento

Cari lettori del blog , il 2011 fu un anno funesto per l'Italia , l'Europa face dimettere Berlusconi perchè???
Le balle dello spred erano per mascherare qualcosa di molto ma molto peggio , un colpo di stato??
Una legge che avrebbe permesso a un capo di un clan criminale cosa ???
Prima o poi l'Italia dovrà sapere cosa Berlusconi cercava di fare nel 2011 ma l'Europa gli blocco la strada.

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 16.02.14 08:57| 
 |
Rispondi al commento

Quando M5S smetterà di sputare merda contro SB, quando diventerà meno forcaiolo, vincerà le elezioni. Lo sapete benissimo tutti che SB è stato condannato da un tribunale politico, ma questo vi sta bene. Ipocrisia allo stato puro. Vi fa paura, quindi meglio eliminarlo con tutti i mezzi in perfetto Stalin Style. Non vi fa onore ed è per questo che non vincerete mai, poiché non siete onesti fino in fondo. 10.000.000 di voti per una persona che ha tutti contro, media, magistratura, poteri forti mondiali. Vorrei vedere PD o M5S in queste condizioni quanti voti prenderebbero. Molti italiano hanno capito, rassegnatevi. Il vostro odio logora solo voi. Sarete sempre perdenti. Peccato, perché per tante cose condivido il vostro operato, poi scadete nell'ipocrisia più becera tipica dei partiti di sinistra, quale voi siete in realtà, pur se lo negate. E' nel vostro DNA, poco da fare.
Le vere merde sono i soggetti CDB & Co, tutti coloro che non hanno mai lavorato e che vivono di parassitismo e di distruzioni di massa. SB fino a prova contraria ha pagato 10.000.000.000 di tasse in Italia, creato miliaia di posti di lavoro, non è in Svizzera, ci ha sempre meso la faccia. Ma siccome è contro i poteri finanziario-burocratici mondiali deve essere abbattuto. E voi avete contribuito a questo,a togliere un baluardo contro l'Europa tecnocratica. Sarete sempre perdenti per questo.

MANUEL F. Commentatore certificato 15.02.14 08:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho trovato un articolo sul caso Berlusconi - De Gregorio (compravendita di deputati)
a pag. 10 sul prestigioso IlSole24Ore.

Ve lo segnalo.
Oggi 13 febbraio 2014.

Francesco Cagliari 13.02.14 08:13| 
 |
Rispondi al commento

Non ho pregiudizi. DESIDERO, ESIGO, VOGLIO SAPERE LA VERITA'. Se distrugge le prove e sfugge ai processi, questo reverendo vecchietto avra' qualcosa da nascondere o no?

Paolo Lo Iacono 12.02.14 18:59| 
 |
Rispondi al commento

qualcuno mi spiega questa incoerenza?

http://www.beppegrillo.it/2011/07/lettera_a_giorgio_napolitano.html

antonino martino, reggio calabria Commentatore certificato 12.02.14 18:04| 
 |
Rispondi al commento

ho votato m5s grillo deve spiegare questo:

http://www.beppegrillo.it/m/2011/07/lettera_a_giorgio_napolitano.html

antonino martino 12.02.14 17:57| 
 |
Rispondi al commento

Tutto giusto. Ma come la mettiamo con la lettera di Beppe a Napolitano in cui lo invitava a prendere iniziative per rimuovere il caimano da palazzo Chigi? Occorre spiegare, perché io non ricordo né la lettera nè il contesto.

Claudio De Pietro 12.02.14 11:00| 
 |
Rispondi al commento

SANKT Moriz....

Sandro Gambino 12.02.14 10:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Insider Trading:
si intende la compravendita di titoli (valori mobiliari: azioni, obbligazioni, derivati) di una determinata società da parte di soggetti che, per la loro posizione all'interno della stessa o per la loro attività professionale, sono venuti in possesso di informazioni riservate non di pubblico dominio.
Nel giugno 2011 (data del colloquio) lo spread era a 200. Poi è arrivato a 500 e si è insediato Monti.
qualcuno si è arricchito da questa operazione?
Se si, deve andare in carcere, perchè ha commesso reato.

Alberto Preziuso, Avellino Commentatore certificato 12.02.14 09:01| 
 |
Rispondi al commento

Stasera sono avvelenata per l'archiviazione della messa in ststo di accusa di Napolitano. È tutta pollitica si la politica dei polli collusi amiconi destra e sinistra banchieri e industriali amministrazione che Paese , ma ho fiducia negli italiani di buon senso e nei giovani saranno loro a riprendersi il futuro!!!

Giovanna Pellegrini 12.02.14 00:12| 
 |
Rispondi al commento

In Europa al parlamento europeo la lettera Draghi Trichet la conoscevano tutti e fu pure letta in parlamento.
Ossia fare fuori Berlusconi XCHE' non accettava di firmare Fiscal compact e affini.
Ricattato a dovere poi ha mollato le braghe si e' dimesso e ha piazzato il caro Monti e ha firmato tutto il possibile x svendere L 'Italia in saldo a tedeschi e francesi, ecco a cosa serviva L 'euro al genocidio economico di massa degli italiani.
Berlusconi si doveva rifiutare e doveva avere le palle , davvero in quel caso di denunciarlo
Invece la barzelletta e'che sta settimana inizia l'ennesimo processo farsa sulla " compravendita " di senatori x far cadere Prodi, e Napo Prodi Monti e compagnia che si sono venduti l'Italia intera si godono solo l'ennesimo spettacolino e ci scannano come polli al macello.
Io voto Grillo mi rifiuto di votare x nessuno di questi che hanno svenduto la nazione intera e ora se la godono pure.

Luca 11.02.14 23:39| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano metafora dell'Italia, ecco perchè siamo caduti cosí in basso e stiamo ancora precipitando...
DIMISSIONI!!!

Nicola Ricci 11.02.14 21:20| 
 |
Rispondi al commento

Si continua a parlare per nulla, si sbandiera di aver ridotto i costi della politica, non si parla di un aspetto scandaloso, i parlamentari, i consiglieri regionali, provinciali e comunali, con un escamotage si sono ridotti il carico fiscale dal 39,4% medio al 18,7% medio, ed inoltre hanno trovato il sistema per avere l'assegno di fine mandato senza alcuna tassazione (per i comuni cittadini il trattamento di fine rapporto è soggetto a tassazione separata). Leggete l'articolo al seguente indirizzo : http://espresso.repubblica.it/palazzo/2014/02/07/news/tasse-ecco-come-la-casta-si-e-dimezzata-l-aliquota-1.151800

gianpiero m. 11.02.14 20:49| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo ancora una volta, con le tue ultime prese di posizione dimostri di essere un venditore di fumo.
Per cambiare le cose bisogna sporcarsi le mani, tu non lo fai, dici no a tutti e a tutto, critiche e offendi, sei patetico.

Giulio teofano 11.02.14 19:16| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ps: Paolo Becchi non rappresenta in alcun modo il MoVimento 5 Stelle e i suoi interventi sono a puro titolo personale....cosa è successo? perchè una precisazione così? ho cercato ma non ho trovato una spiegazione.

paolo col, modena Commentatore certificato 11.02.14 18:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


BEPPE TI CORREGGO !!!!!!!

"Berlusconi era allora un presidente del Consiglio regolarmente eletto, non era ancora stato condannato e fatto decadere." tecnocrate .."
UN PAR DI PALLE !!!!!!!!!!! SI ERA COMPERATO I SENATORI FACENDO CADERE PRODI CHE FU ALLORA LA NS ULTIMA OCCASIONE PER SALVARCI !!!!!!

MA CHE RAZZA DI DEMOCRAZIA SIAMO ???????????????????????????????????????????????????????????????

ina ghigliot 11.02.14 17:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche se Berlusconi è un criminale non si può giustificare un colpo di stato che apparentemente sarebbe stato ordito proprio da Napolitano che dovrebbe essere la prima carica dello stato italiano garantendo i cittadini e la costituzione e non un anarchico-insurrezionalista.

La complicità di sistema bancario e finanza hanno poi alzato artificiosamente lo spread per far credere che "i mercati" fossero contro Berlusconi, cosa peraltro impossibile da dimostrare visto che "i mercati" non hanno una voce univoca essendo composti da milioni di persone.

Lo scopo del colpo di stato era imporre delle riforme "lacrime e sangue" come ci chiedeva l'Europa che evidentemente era perfettamente d'accordo con il cambio di governo e probabilmente l'ha anche agevolato:
l'eurodittatura è già iniziata e noi non ce ne siamo ancora accorti.... anzi gli impoveriti masochisti fanno anche il tifo per l'Europa

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.02.14 16:35| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La storia ci darà ragione.... Massima fiducia a M5S.

Aski 11.02.14 15:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

...Sappiamo inoltre che De Benedetti, un privato cittadino italiano diventato svizzero, può condizionare la politica italiana dalla sua villa di Saint Moritz...
francamente non capisco il perchè di tanta indignazione: voi avete Casaleggio che condizione 160 parlamentari dal suo computer di casa e altrettanto fa Grillo dal suo blog

Gabriele Caveduri, ferrara Commentatore certificato 11.02.14 15:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A costo di essere scambiato per uno come Razzi vi sottopongo un'osservazione elementare:
La cosa che dovrebbe colpire di più le coscienze della nostra Italietta, arruffona, piena di intriganti che funambolano sulle spalle dei cittadini rapinandoli quotidianamente di ogni più elementare valore pratico e morale, non è tanto il merito di quella o quell'altra legge che la Svizzera ha emanato in questi ultimi tempi con tempismo e civiltà a noi sconosciute, ma il semplice fatto che siano tutte state sottoposte a referendum!!!! In Svizzera, nella tanto famigerata Svizzera, vituperata come cassaforte del mondo, paradiso fiscale, e chi più ne ha più ne metta, non comandano squallidi protagonisti della politica come da noi. Là comanda il cittadino. E se a qualunque cittadino svizzero chiedete se sia giusto pagare profumatamente chi fa il suo dovere di amministratore risponderà di sì perché gli è riconoscente. Da noi li vorremmo per la maggior parte in galera perché rubano e perché ci costringono a vivere in questo paese come nella giungla più fitta violentando noi stessi la nostra coscienza tante volte per ragioni di mera sopravvivenza. Ghiogliottina per costoro! E presto!

rino lagomarino Commentatore certificato 11.02.14 13:51| 
 |
Rispondi al commento

"Berlusconi era allora un presidente del Consiglio regolarmente eletto, non era ancora stato condannato e fatto decadere. Fu sostituito con un tecnocrate scelto da Napolitano senza che il Parlamento sfiduciasse il governo in carica." Perche' tutta questa serie di frasi inesatte? il Presidente del consiglio non viene eletto ma riceve il mandato dal P. della Repubblica e la fiducia dal parlamento. Inoltre B è stato sfiduciato e quindi sostituito da Monti

Vinicio Busani Commentatore certificato 11.02.14 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Uno, mille, centomila Friedman! Uno, mille, centomila Travaglio!
Comunque per ora bastano e avanzano questi due e pochi altri a far da argine alla montagna di m.... che trabocca dai media. Quegli italiani che fino a ieri sono stati assordati e straniti da una valanga di menzogne, e che in buona parte si sono astenuti dal voto per nausea, oggi stanno risvegliandosi. Spicchi di sole,piccoli raggi di verità bucano le tenebre targate Scalfari, Sardine varie, Rai e Telefunken. A riveder le stelle!

rino lagomarino Commentatore certificato 11.02.14 13:29| 
 |
Rispondi al commento

censurato:
--------------
aaldo 1 ora fa

LA FAMOSA COERENZA DI GRILLO

Dal post del 30 /11/2011 ‘Lettera a Giorgio Napolitano’ :

“In questa situazione lei non può restare inerte. Lei ha il diritto-dovere di nominare un nuovo presidente del Consiglio al posto di quello attuale.”

http://www.beppegrillo.it/m/2011/07/lettera_a_giorgio_napolitano.html
-------------------------

xcexnsurxadxurax 11.02.14 12:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il voto del popolo svizzero [per limitare l'immigrazione] scatena la rabbia delle banche e di Bruxelles"

Cioè, il popolo svizzero ha votato ieri tramite referendum contro l'apertura senza limiti all'immigrazione imposta dalla UE e l'Unione Europea e LE BANCHE SONO FURIOSE.

Ci facciamo qualche domanda per cortesia?

I commenti sotto l'articolo sono 3 su 4 a favore del voto svizzero (che ovviamente invece il Financial Times condanna)

eleonora . Commentatore certificato 11.02.14 12:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Antonio Maria Rinaldi

Non sono mai stato un complottista, ma dopo l'affare Napolitano, Monti, De Benedetti , Prodi e Passera anche mio figlio dice: papà sveglia!

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 11.02.14 12:29| 
 |
Rispondi al commento

lo scopo del m5s per le accuse rivolte a re giorgio se qualcuno non l'ha capito era un modo per far conoscere all'opinione pubblica gli abusi che il presidente della repubblica (che dovrebbe essere il presidente di tutti)sta commettendo verso il m5s che alle ultime elezioni ha ottenuto il 25% dei voti di persone oneste che si sono rotti di questi politicanti ladri, 18 regioni indagate cosa dice il re giorgio in proposito?comunque anche se lo stato di accusa è stato bocciato e lo si sapeva,è comunque una macchia che rimarra nella storia e che un domani con altre persone al parlamento potra' avere un esito diverso.

vittorio c., frosinone Commentatore certificato 11.02.14 12:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Quello che sta avvenendo nelle ultime ore è sempre più sconcertante.
La Casta compatta non molla ed anzi contrattacca pesantemente con inciuci (è quello che sa fare benissimo) e prepotenze di ogni tipo (ghigliottine ed amenità di questo genere).
Se le sta inventando tutte pur di screditare l'operato del M5S, anche insinuare il semplice sospetto di "accordi segreti" con Forza Italia: espedientucci di bassa lega propri di un modo di fare corrotto e decisamente illegale.
Ma questo dimostra solo una cosa: il Movimento 5 Stelle fa davvero paura!!!! E' l'unica reale e concreta OPPOSIZIONE a questa maniera INDECENTE di governare un Paese ridotto in miseria!!!

Martina T., Castellaneta Commentatore certificato 11.02.14 12:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Lettera a IFQ: "Mi tormenta una domanda: che governi Letta o che governi Renzi, per gli operai della Electrolux che va in Polonia, e per gli operai della Fiat che va in Olanda, in Inghilterra e in America, che cosa cambia?"

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 11.02.14 12:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La degnissima Roberta De Monticelli critica Cacciari per aver detto: "Le idee non esistono" Eh, no, caro Cacciari, le idee esistono eccome! E per idee si intendono quelle che si uniscono a ideali e valori." E non c'è nemmeno bisogno che siano troppo astratte! Ognuno capisce cosa vuol dire un po' più di giustizia. Un po' più di legalità. Un po' meno di corruzione. Un po' più di rappresentanza dell'interesse pubblico! Un po' meno Mastrapasque o Ilva o Terra dei Fuochi, un po' meno mafia o familismi o clientele. O trucchi tipo finanziare una legge come l'IMU con una che favorisce le banche tagliando l'opposizione con un bavaglio".Ormai i segretari di partito idee non ne hanno, "si muovono solo per mantenere o conquistare potere. E intanto il governo non governa. Ma il patto iniziale non era di fare alla svelta una legge elettorale e poi tornare alle urne?" No, non si fa niente, non si farà niente, tutto deve restare congelato e intanto il Paese muore e il Pil cala. Ma per Cacciari è normale anche che la commissione del Senato abbia bocciato il processo ai parlamentari venduti!? E invece ha fatto male Grasso a costituire il Senato parte civile!? Cacciari accetta che in parlamento si facciano cose che fanno schifo? E attacca chi solleva questioni morali? Gli Italiani devono abituarsi a pensare che così deve essere?! Ma che razza di filosofia è? "Quella che prima toglie ideali alla sx, poi toglie speranza alla ragione, e infine toglie ragione alla politica!" Ma è questo che dobbiamo credere? Che un mondo peggiore sia il migliore dei mondi possibili??

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 11.02.14 12:17| 
 |
Rispondi al commento

Leggete ciò che ho appena trovato:

http://napoli.repubblica.it/
cronaca/2014/02/11/
news/compravendita_di_parlamentari_
berlusconi_dica_la_verit-78260222/

Francesco Cagliari 11.02.14 12:16| 
 |
Rispondi al commento

------------------Casini---------------------- Ci sta bene ! Tutto ciò che ci sta accadendo e tanto altro ancora ce lo meritiamo ampiamente ! Siamo un popolo bue e ignorante che nel 1948 votò per il PCI ma il veto americano assegnò la vittoria alla DC , peccato ! Se avessimo avuto il PCI al potere oggi saremmo poveri ma felici , usciti dall'incubo del comunismo e con notevoli prospettive davanti ; come sta succedendo ai Paesi ex comunisti . Oggi continuiamo a votare PD ( ex PCI ) per un terzo della massa votante nonostante sia chiaro che ,come nella migliore tradizione comunista , non faccia altro che combinare casini e di quelli grossi ! Ciliegina sulla torta : Il PD è colluso con la grande finanza e il grande capitale ! E un terzo del popolo continua a votarli !


Da giovanissimo giullare fascista di teatro, caduto il duce, non esito' minimamente ad infilarsi una casacca rossa nuova di zecca, un partigiano fresco fresco proprio come una rosa. Chi lo accuso' dell'incredibile salto ebbe come risposta che la sua breve storia di cron-i-ca nera fu una recita per scopi politici. Arrivarono i lupi grigi al potere e guarda un po' la mummia mostro' da subito una grande simpatia per quello che fu il partito della catastrofe italiana, la DEMOGRAFIA CRISTIANA. Il partito del compromesso, il partito dei camaleonti reali, il partito della sua nuova primavera. Ieri Gomez a Piazza Pulita pose una questione molto importante: "Quanto vale la parola di quest'uomo?". La richiesta di messa in stato di accusa e' il minimo che si puo' fare contro un uomo che ha fatto un solo mestiere nella vita, VIOLENTARE LA COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA ITALIANA, approfittando delle zone d'ombra di articoli molto chiari ma per certi versi facilmente raggirabili grazie all'interpretazione della legge, una pratica in cui la camaleontica mummia eccelle egregiamente. Alan Friedman con il suo libro ha praticamente depositato la prova inconfutabile del tradimento di Napolitano, ha dichiarato il falso agli italiani dicendo che l'incarico a Mario Monti fu conferito dopo la caduta del governo Berlusconi, in realta' oggi sappiamo tutti che i fatti hanno tutt'altra natura. Il camaleonte menti' anche in un altra circostanza, alla fine del suo mandato, disse di andarsene. Rigor Mortis fugge dai giornalisti che chiedono chiarezza, "The Italian Job" del Financial Time da chiaramente l'idea di cosa e' costretto a subire il popolo italiano da 30 anni per colpa delle zecche grigie. Un popolo in preda all'isteria del gioco d'azzardo (nutrimento essenziale di tutti i pidocchi) un presidente del consiglio felice di andare a fare l'elemosina per il mondo invece di produrre soluzioni, un Idiota che difende in mondo visione il suo VERO programma preferito quello della Bignardi.KEEP CALM

Rodolfo Mazzagatti 11.02.14 12:15| 
 |
Rispondi al commento

A me Bechi è piaciuto e molto.
Certo, è un tipo molto paziente. E ci vuole.
Uno dei ragazzi, avrebbe dato in escandescenze.
Va bene così.

Lady Dodi 11.02.14 12:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RAGAZZI NON SCONSOLATEVI, L'M5S SARÀ L'UNICO MOVIMENTO CHE VERRÀ SALVATO DALLA FURIA VENDICATIVA E DISTRUTTRICE DEGLI ITALIOTI INCAZZATI NERI! PIÚ QUESTI SI RIVELANO, NELL'INCONCLUDENZA, NELL'ARROGANZA, NELLA GESTIONE DELLA COSA PUBLICA QUALE "ROBBA LORO" E PIU VIOLENTA SARÀ LA REAZIONE! COME IL CINESE SULLA RIVA DEL FIUME, ATTENDIAMO I CADAVERI DI QUESTA GENTAGLIA, PREPARANDO I NOSTRI "PANIERI" CON LEGGI, IDEE, VISIONI DEL FUTURO, ARRICCHIAMO IL NOSTRO BAGAGLIO DI COSE CONCRETE, A BREVE QUANDO TUTTO CROLLERÀ, CI VERRANNO A CHIAMARE COME:
Cincinnato, una volta liberato l'esercito che era assediato, distribuì il bottino e le punizioni ai soldati e al console incapace. Il bottino andò ai suoi soldati, Lucio Minucio depose la carica di console e rimase in armi al comando di Quinzio, ai soldati soccorsi non toccò nulla avendo rischiato di essere loro stessi preda. Questo - a detta di Livio - non creò malumori, tanto che a Lucio Quinzio venne donata una corona d'oro da una libbra.
Sempre Tito Livio attribuisce ai "tempi" questo comportamento. Forse, però i tempi non erano proprio così sobri e coperti da romana gravitas.
La carica di dittatore poteva durare fino a sei mesi e nessuna altra magistratura o assemblea aveva i poteri di far decadere il dittatore; Cincinnato, celebrato il trionfo, dopo soli sedici giorni, depose la dittatura e tornò privato cittadino. La "rapida" restituzione della sua autorità assoluta con la conclusione della crisi viene citata spesso come esempio di buona direzione, di servizio al buon pubblico e di virtù e di modestia. Ma leggiamo con attenzione le righe di Tito Livio: nello stesso giorno del rientro in città Cincinnato ha celebrato il trionfo, la gente ha fatto baldoria per le strade, al tusculano Lucio Mamilio, che aveva aiutato l'Urbe, viene conferita la cittadinanza romana.

Jan Niedzielski, Gallarate Commentatore certificato 11.02.14 12:10| 
 |
Rispondi al commento

1) Il questore DAMBRUOSO ha picchiato la deputata M5S Lupo come si è chiaramente visto nel video della Camera e come mai finora non è stato punito come si merita?

2) Ora non è più tollerabile l'enorme CONFLITTO DI INTERESSI che ha addosso il pregiudicato Berlusconi con le sue tv (ora ne ha rubate ben DUECI TV!) con i suoi giornali, il Milan Calcio, la Assicurazione Mediolanum e magari ha varie altre società nascoste.

3) La più parte degli studenti universitari non sono contenti dei loro professori perché sono spesso assenti dalle lezioni, non seguono adeguatamente gli studenti e spesso sono assenti ai colloqui senza dare preavviso così che molti studenti fanno dei lunghi viaggi per andare all'università per niente!
Questi sono fatti assurdi che devono cessare subito ed ora fanno molto bene gli studenti a protestare, a dare i voti ai professori e soprattutto fanno molto bene a DENUNCIARLI come si meritano!
Studenti tirate fuori la vostra dignità e non abbiate paura dei professori e se necessario fate un altro 1968!

4) Giorni fa ho saputo un fatto tristissimo e cioè che i piccoli imprenditori che hanno grossi crediti con la Pubblica Amministrazione neanche si sognano di protestare o di sollecitare i pagamenti perché altrimenti i vari enti si informano a vicenda di questi imprenditori e NON DANNO LORO NEANCHE PIU' UN LAVORO DA FARE!
E' una grossa infamia che va combattuta subito con forza: QUESTA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E' DA PULIRE CON LA CANDEGGINA!

5) Berlusconi è sostenuto e votato dalla mafia, anche quella dai colletti bianchi, dalla camorra, ndrangheta e sacra corona e dalla gente del meridione che è succube di queste organizzazioni criminali e qui bisognerebbe STARE MOLTO VICINI ED AIUTARE LE POPOLAZIONI MERIDIONALI!
Berlusconi è votato anche dagli evasori fiscali, da corrotti e corruttori, dai vari capitalisti di destra, dalla massoneria deviata, dai servizi segreti deviati ed tenete ben presente che ha una vasta organizzazione di spie!!!

Franco Rinaldin 11.02.14 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Se davvero vogliamo vincere credo sia necessaria una leggera modifica alla strategia. Per me quanto fanno Casaleggio e Grillo va bene in modo assoluto.
Se continuano così nulla dire, senza alcun "ma".
Loro hanno fatto il Movimento, o si accetta o non si accetta.
Mi contraddico, credo, parlando di una modifica.
Forse. Però anch'io ho un cervello per pensare.
In ogni caso li seguirò.

GIANNI PARLANTE, ITALIA Commentatore certificato 11.02.14 12:08| 
 |
Rispondi al commento

RENZI: SE SALTA L'ITALICUM,SALTA L'ITALIA

Ecco un'affermazione degna di quella che venne fatta nel 2011 a proposito dello spread.
E' una vera e propria strategia del terrore per imporre agli Italiani la metodologia del faccio e stai zitto.
Ecco spiegata la notizia dell'incontro monti/napolitano.
L'Italia è sempre di più nella merda e la situazione occupazionale è al collasso per cui sarà autorizzata qualsiasi manovra per "salvare" il paese.
L'Italia sta peggio di quell'estate del 2011 e questi vogliono di nuovo rigirare la frittata.

Bruno Pirozzi, Napoli Commentatore certificato 11.02.14 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Tuttti a Romaaaa. Perchè la Magistratura non interviene ... non c'è più democrazia è veramente in atto un colpo di Stato !!!

Marco 11.02.14 12:05| 
 |
Rispondi al commento

E' senz'altro una coincidenza ma sempre in Svizzera, sempre a St.Moritz, e sempre nell'estate 2011 (9-12 giugno) ci fu una riunione del gruppo Bildemberg. Presente Mario Monti in qualità di Presidente dell'Università Commerciale Luigi Bocconi.

DARIO R. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.02.14 12:05| 
 |
Rispondi al commento

Becchi in tv.?
Devono andarci i ns/ parlamentari !
Presto non lasciatevi sfuggire queste opportunità!

pier p., acqui terme Commentatore certificato 11.02.14 12:05| 
 |
Rispondi al commento

LE MARIONETTE CAMBIANO ... ORA C'E' LA NUOVA SERIE (MADE IN FLORENCE) CHE HA SOSTITUITO QUELLA VECCHIA, DIVENTATA IMPRESENTABILE E SICURAMENTE SCONFITTA ALLE ELEZIONI. MA CHI MANOVRA NELL'OMBRA E' SEMPRE LO STESSO DA 20 ANNI, IL FONDATORE E PADRONE DEL PARTITO.
TROPPI CADONO NELL'INGANNO E SI STANNO ILLUDENDO CHE LE NUOVE MARIONETTE SIANO DIVERSE MA CHI HA LA MENTE LIBERA E' IN GRADO DI VEDERE I FILI (UTILI A MUOVERLI A DISTANZA) CHE SI DIPANANO DALLE LORO GIACCHE!

Paolo De_Sanctis Commentatore certificato 11.02.14 12:04| 
 |
Rispondi al commento


Cui PRODest?
Posted on 11 febbraio 2014 by vocialvento

A chi giova l’articolo del Corriere che ha dato il via all’attacco a Napolitano?

Perché che le cose fossero andate come descritto dal Giornale lo sapevano tutti, addetti ai lavori e semplici blogger che si dilettano di vicende politiche.

Che un giornalista pienamente inserito nell’establishment, come Friedman, prima di dare alle stampe (RCS – direttore Paolo Mieli) faccia delle valutazioni di opportunità, rientra nella normalità. E nell’ambiente sicuramente circolavano da tempo delle anticipazioni. E infatti – excusatio non petita – già la scorsa settimana Napolitano diceva a Strasburgo che i Governi Monti e Letta non sono stati suoi capricci.

Che un giornale da sempre espressione di poteri forti come il Corriere faccia uscire l’articolo con le anticipazioni del libro il giorno in cui deve discutersi in bicamerale la questione impeachment, ridefinendo una questione che sembrava avviata verso l’immediata archiviazione, avendo il m5s solo 7 voti su 44, non può essere una semplice coincidenza.

Ma chi c’è dietro a questo attacco a Napolitano, che è un attacco alla stabilità mortifera del governo Letta ma anche, in qualche modo, anche all’asse in risicato equilibrio fra Renzi e Berlusconi?

Notare che ieri Giuliano Ferrara non sembrava affatto compiaciuto degli attacchi che partivano da uomini di Forza Italia. Parlava di Berlusconi che non aveva avuto il guinzaglio abbastanza corto.

Ora che Berlusconi non abbia in grande simpatia Napolitano è cosa certa. Ma una sua eventuale caduta gli conviene?
Non ora probabilmente. Non prima di aver portato in porto una riforma elettorale che allo stato attuale secondo i sondaggi gli da ampie opportunità di vittoria, e non prima di aver ulteriormente logorato Letta e poi Renzi, che accetti o non accetti di andare al governo.
Quindi è molto difficile che Berlusconi cavalchi questa battaglia. Quasi certamente si sfilerà.

E poi è molto difficile che Berlusconi possa influenz

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 11.02.14 12:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ormai ogni volta che vedo i politici nelle ospitate televisive, nei telegiornali ecc. mi viene in mente immediatamente come Gesù definì i Farisei e gli Scribi, DEI SEPOLCRI IMBIANCATI. Ogni giorno una vergogna nuova. Tutti che tengono su le braghe a tutti. Inciuci, intrallazzi e malaffari di palazzo sempre più marcatamente contro il paese e contro il Popolo ITALIANO. Rimango dispiaciuto solo del fatto che a pagare siano sempre le persone perbene. Ma sono convinto che le coscienze si siano smosse e gli italiani siano molto più consapevoli nel distinguere dove sta la buona fede e dove invece regna l'ipocrisia e la malafede. Forza popolo del M5S. Come disse il topo alla noce, piano piano ti apro.

Giuseppe Marengo Commentatore certificato 11.02.14 12:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il porco si e' salvato con il voto dei suoi sodali mafiosi e con la fuga dei suoi sodali pregiudicati

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 11.02.14 11:59| 
 |
Rispondi al commento

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=745531265464541&set=a.285705378113801.75667.284740041543668&type=1 @paoloest

famme sape', per favore si se apre er link.............sinno' je do foco a sto pc........grz

Er Caciara ....... Commentatore certificato 11.02.14 11:59| 
 |
Rispondi al commento

Sapete a mio parere qual'è il punto.
Sul fatto che tramava prima di ogni sospetto regge poco. So che è così ma difficilmente si potrà dirgli qualcosa perchè comunque segnali di potenziali problemi c'erano già e lui avrebbe facile gioco nel sostenere che sentiva potenziali candidati in via cautelativa.
Ciò che bisognerebbe mettergli davanti al naso è l'esito delle sue azioni: esodati, recessione, povertà crescente, disuguaglianze crescenti, ecc.
A mio parere ciò è un crimine verso il suo popolo, perchè gli unici che ne hanno tratto vantaggio sono stati i poteri forti a danno degli Italiani che Napolitano ha perpetrato.
Poi Monti che preannuncia a de benedetti la crisi di governo da li a pochi mesi. Come dirgli: "amici mio gioca bene le tue carte così ti arricchirai a dismisura".
Dovrebbe vergognarsi.
Ma cosa insegnerà mai ai suoi allievi?

Roberto Gilli, Pino Torinese Commentatore certificato 11.02.14 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Non c'è niente da fare! senza numeri non si può andare avanti e questa classe politica quando si sente sotto attacco serra i ranghi!
Ancora per poco! Le elezioni Europee non le possono boicottare nè tanto meno spostare; dobbiamo puntare su quelle, dopo di che, con un buon risultato a nostro vantaggio, potremo avere più voce in capitolo, fino ad allora dobbiamo mandar giù il rospo...e continuare la nostra politica a testa bassa.
Buona giornata blog!

antonella b., Cremona Commentatore certificato 11.02.14 11:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L’antifascismo di Sel e della Boldrini
Scritto da Diego Fusaro
Pubblicato Lunedì 10 Febbraio 2014, ore 7,00

Prosegue, sui “social networks” e sui giornali, sulle televisioni e sulle radio, lo scontro tra la Presidente della Camera Laura Boldrini e gli esponenti del “Movimento 5 Stelle”, etichettati come fascisti, sovversivi, squadristi, nemici della democrazia. Il coro virtuoso del politicamente corretto non smette di denunciare ogni possibile resistenza, di delegittimare ogni forma di opposizione: lo fa richiamando nevroticamente il passato (fascismo, squadrismo, ecc.), con il solo obiettivo di glorificare integralmente il presente e le contraddizioni che lo innervano; di modo che gli abitatori dell’odierno paesaggio desertificato dalla crisi e signoreggiato dalla finanza e dalla dittatura eurocratica si illudano senza sosta di vivere in un mondo libero se confrontato con gli orrori di cui il passato è stato capace.

Sessismo, antifascismo, lotta contro lo squadrismo e contro i sovversivi neofascisti grillini: quanti alibi, signora Boldrini, per poter essere volgarmente apologeti della finanza, del capitale e delle banche che stanno portando alla rovina del nostro popolo. Quanta insistenza sul passato è necessaria per non vedere il presente? Quanto occorre insistere sugli orrori fortunatamente estinti per far sì che la gente non si accorga nemmeno più di quelli oggi dominanti? Quanta foga nel denunciare tutte le violenze che non siano quelle silenziose dell’economia e del mercato! Il manganello oggi ha cambiato forma, ma si fa ugualmente sentire: si chiama violenza economica, taglio delle spesa pubblica, precariato, rimozione dei diritti sociali, selvagge politiche neoliberali all’insegna dello “Stato minimo”. Provi a chiederlo ai giovani, che fin dalla tenera età vengono vergognosamente bombardati con la retorica anticomunista e antifascista e, insieme, subiscono sulla loro carne viva, nel silenzio generale, le conseguenze della violenza economica dei rapport

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 11.02.14 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' proprio l'unica spiegazione Ottaviano Augusto!

Lady Dodi 11.02.14 11:55| 
 |
Rispondi al commento

forza italia soffre della sindrome di stoccolma
e' un partito olocausto sull'alter degli interessi personali del suo capo clan.....altrimenti avrebbero votato per la messa in accusa.
ed invece gli interessi del delinquente lo obbligano a fare buon viso a cattivo gioco

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 11.02.14 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Le vacanze in Costa Smeralda rappresentano il MoVimento 5 Stelle?

Alberto Sciretti 11.02.14 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Consiglio di vedere la aggiornatissima pagina di:

www.antimafiaduemila.it

Francesco Cagliari 11.02.14 11:52| 
 |
Rispondi al commento

Fratelli
armiamoci di badili
e andiamo
A ripulire le macerie di questo Paese
I castelli
Di sabbia
costruiti alla luce del sole
impunemente
o "a mia insaputa"
Stanno crollando
uno dopo l'altro.
E dopo aver urlato
ai quattro venti
che nove milioni
Di italiani
Altro non sono che eversivi
stupratori
Come farà
Il ministro Bonino
A convincere il governo indiano
Che l'Italia
Non è un paese
Di terroristi.
Fratelli
Armiamoci di badili
cominciano a ripulire...

Anna Fideli, Olbia Commentatore certificato 11.02.14 11:52| 
 |
Rispondi al commento

Forza ragazzi, non ditemi che ci avete creduto veramente sul fatto che questa storia della messa in stato di accusa sarebbe andata avanti?
Non siete mica tanto ingenui?
Cerchiamo di insistere sul reddito di cittadinanza, sul credito all'impresa e sull'abbattimento del cuneo fiscale....il resto non si mangia.
P.s.
Allora? La cambiamo o no sta strategia di comunicazione?
Sinceramente stiamo diventanto leggermente monotoni.
;)

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 11.02.14 11:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho la tv accesa.più parlano di quello che sta accadendo,più mi rendo conto di una cosa:noi siamo niente.vorrei scrivere qualcosa ma,cosa?a che prò?l'italia è cosa loro,lo stato è cosa loro.la lotta è tra iene,sciacalli e avvoltoi.noi siamo,solo,i cadaveri e,loro,lottano per spartirsi le nostre carni putrefatte.prima ci portavano,ogni tanto,al voto avendo organizzato le cose in modo tale da essere,regolarmente,rieletti.adesso neanche questo.mi viene in mente la finocchiaro quando,davanti alle proteste,disse incredula:ma che vuole questa gente?noi siamo"questa gente".quelli che non possono vantare nessun diritto perchè,tutto,appartiene a loro.col m5s l'unico risultato che possiamo ottenere è di mangiarci il fegato o ammalarci d'ulcera.la verità è una sola:finchè rispetteremo le loro leggi,finchè lotteremo nel loro campo e secondo le loro regole,continueremo ad essere niente.scusatemi per queste parole ma,oggi,non riesco proprio a convincermi che,democraticamente,riuscirò ad uscire dall'infame esistenza in cui mi hanno relegato.resistenza passiva?che significa?accettare che le mie carni vengano divorate dalle iene nell'attesa che,la morte,mi lioberi dal dolore?


Penso che anche i più ottusi abbiano capito che le soluzioni politiche facili, veloci sono incostituzionali. Non c'è bisogno di un m5s o di un giornalista per dimostrarlo. Eppure anche tutto questo polverone contro Re Giorgio non porterà a niente. Ma ci chiediamo perché nel nostro parlamento democratico succede questo? La risposta è una sola. L'elettorato non viene informato PER ELEGGERE GARANTI DELLA DEMOCRAZIA IN PARLAMENTO. Quando il m5s mi dice che intende informare con il web e il passaparola ('erano 100 erano giovani e forti') mi viene da ridere. L'unico partecipante ad un faccia a faccia TV dove è presente il giornalista - denuncia del momento viene appellato sul web con l'asterisco: Paolo Becchi non rappresenta in alcun modo il MoVimento 5 Stelle e i suoi interventi sono a puro titolo personale; dovevate esserci VOI al suo posto! Tutto mi fa pensare che temete di superare quel 25% di consenso, e senza il consenso non andremo da nessuna parte.
MASOCHISTI O CODARDI IN COMUNICAZIONE ?

Giulio C., Prato Commentatore certificato 11.02.14 11:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

appena mettono agli arresti domiciliari il pregiudicato ci beviamo sopra e gioiamo, visto che lui favioirisce i suoi carnefici e non muove un dito.
in fondo pd e dpl sono uguali percio' prima si pugnalano e poi mangiano insieme.
sono una associazione a delinquere

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 11.02.14 11:51| 
 |
Rispondi al commento

C'erano una volta un finanziere senza scrupoli ed il suo utile idiota, col ruolo di procacciatore d'affari a spese dello stato italiano. I due per curare al meglio i loro affari (svendite e privatizzazioni) grazie alla gestione del potere si diedero da fare e fondarono un partito di pseudo-sinistra (funzionale all'affarismo più abbietto). L'affarista muoveva i fili delle varie marionette e tramava dietro le quinte per gestire il potere, mentre gli italioti votavano dopo essersi bevuti la favoletta che il partito serviva per difendere i lavoratori.
COME ORMAI TUTTI HANNO CAPITO QUESTA E' GENTE PERICOLOSA ED AVULSA DA QUALSIASI COMPORTAMENTO DEMOCRATICO. DEPREDANDO PER DECENNI IL PATRIMONIO DELLO STATO HANNO COSTRUITO UN IMPERO COL QUALE (UNITAMENTE ALLA RETE DI POTERI COMPIACENTI CHE HANNO ASSOCIATO) MANIPOLANO DI TUTTO E DI PIU'.
IL M5S SI TROVA A LOTTARE CONTRO QUESTA ORGANIZZAZIONE, IN GRADO DI SOVVERTIRE UNA DEMOCRAZIA A COLPI DI SPECULAZIONI ASSASSINE SUI MERCATI FINANZIARI.

Paolo De_Sanctis Commentatore certificato 11.02.14 11:48| 
 |
Rispondi al commento

forza italia e' un partito di pavidi
nemmeno qunado glielo mettono nel culo alzano la voce, vuol dire che godono a prenderlo
chi li vota e' peggio di loro

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 11.02.14 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Quando Napolitano chiama i privati cittadini Passera e Monti e chiede loro di scrivere un programma di governo da sottoporre ai partiti politici in caso di crisi, egli esautora il Parlamento. E’ chiaro? Se c’è aria di crisi, il Presidente della Repubblica sente i partiti politici presenti in Parlamento per verificare se ci sono maggioranze alternative e non i privati cittadini Passera e Monti. E non esiste stato di eccezione rispetto alle regole costituzionali. Neanche la minaccia di bancarotta dello Stato consente al Presidente della Repubblica di proporre programma di governo e Presidente del Consiglio ai partiti politici. Altro che comportamento da buon padre di famiglia, prof. Ainis! Altro che pagina bianca! Quando i partiti politici non sono in grado di esprimere una maggioranza e un governo, c’è solo una cosa da fare: sciogliere le Camere e andare al voto. Non spetta al Presidente della Repubblica decidere preventivamente se la legge elettorale vigente sia o meno efficace, sia o meno costituzionale. E’ chiaro?
Infine l’art. 88: “Il Presidente della Repubblica può, sentiti i loro Presidenti, sciogliere le Camere o anche una sola di esse”. Ciò che potrebbe accadere, lecitamente, è che il Presidente della Repubblica sciolga le Camere nonostante il parere contrario dei partiti politici. Ciò che non può fare è decidere che no, le Camere non si sciolgono. Quando Napolitano, rivendicando un suo ruolo attivo, dice testualmente: “abbiamo evitato il precipizio delle elezioni”, lo fa sulla base di valutazioni di opportunità politica che non sono di sua competenza. E’ chiaro?
Chieti, 11 Febbraio 2014 Isidoro Malandra

isidoro malandra, chieti Commentatore certificato 11.02.14 11:45| 
 |
Rispondi al commento

LEGGO L'ARTICOLO SU CACCIARI NEL FQ, FINALMENTE QUALCUNO SI É ACCORTO DELLA DERIVA SCONCERTANTE DELLA COSI DETTA INTELLIGHENTIA ITALIOTA?
SARA UN'ANNO CHE MI DOMANDO SUL BLOG, CHE FINE ABBIA FATTO L'INTELLIGENZA DI COTANTO PROFESSORE EX SINDACO DI UNA DELLE CITTÁ PIU BELLE DEL MONDO, INVIVIBILE PEGGIO DI ROMA GIA AI TEMPI DELLA MIA INFAUSTA ISCRIZIONE ALLA STORICA, PER IL 68, PER LA PRESIDENZA DI UN GENIO DELL'ARCHITETTURA ITALIOTA E MONDIALE, L'ULTIMO DEGLI ARTIGIANI ARCHITETTI ALL'IUAV, DUE ANNI DI SOPRAVVIVENZA IN UNA CITTA CHE GIÁ NEI PRIMI ANNI 80 NON POSSEDEVA PIU UN'IDENTITÀ, CITTA GIARDINO, CITTA MUSEO, IL SOLITO INCONCLUDENTE BLA BLA BLA BLA CIARLIERO ITALIOTA, MENTRE UNA DELLE MERAVIGLIE DEL MONDO SPROFONDA INESORABILMENTE! CITTA CHE DALLE 20:00 DI SERA DIVENTA UN SCONSOLANTE CIMITERO VUOTO, IN CUI FRA CALLI E CALLETTE, RISUONANO SOLO I COLPI AVANTI E INDIETRO DEGLI ATTRACCHI DEI VAPORETTI, COME FUCILATE E COLPI DI CANNONE! PER GLI STUDENTI SOLO MENSE ED UNIVERSITÀ PER PENDOLARI, POCHISSIMI I RESIDENTI, PER I GIÀ ALLORA PROIBITIVI AFFITTI "PER STUDENTI"! AMMETTO DA QUEL LATROCINIO, VENIVO RIPAGATO TUTTE LE MATTINE USCENDO DALLA CALLE BUIA CHE SI APRIVA SU RIVA DEGLI SCHIAVONI E MI AFFACCIAVO ALLA VISTA DELL'ISOLA DI SAN GIORGIO CIRCONDATA DALLE SFUMATURE ROSATE DELLE MATTINE AZZURRE E LIMPIDE E QUELL'ODORE DI MARE MARCIO, L'ODORE INCONFONDIBILE DI VENEZIA! I RICORDI DI BAMBINO DURANTE GLI ANNI DEL 68 CHE LA VEDEVANO VIVACE, COLTA, RICOLMA DI ARTISTI BOHEMIENNE, CONTESTATRICE TUTTO FINITO, SPARITO, MORTO, CITTA SVENDUTA AI RICCONI DEL MONDO, CHE LA TENGONO LETTERALMENTE A GALLA A FIOR DI DONAZIONI E RESTAURI MILIONARI, TRASFORMATA IN UNA DOWNTOWN ALLA STREGUA DI DALLAS, CHE DOPO LE OTTO PM É ANIMATA SOLO DAGLI ADDETTI ALLE PULIZIE! COSA É CAMBIATO CON CACCIARI, NULLA! GIÀ IL NULLA DI INTELLETTUALOIDI INCONCLUDENTI PRIVI DI VISIONI A LUNGO TERMINE, INCONCLUDENTI CIARLATANI DEL VUOTO DEL NULLA CHE LI CARATTERIZZA, QUEL NO A GRASSO NE È LA SINTESI ULTIMA POARE

Jan Niedzielski, Gallarate Commentatore certificato 11.02.14 11:44| 
 |
Rispondi al commento

messa in stato d'accusa del presidente: questa é la dicitura da usare. Grazie!

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.02.14 11:44| 
 |
Rispondi al commento

QUALCUNO VUOL FAR CREDERCI CHE GLI AINIS VOLANO
Dice stamattina il prof. Ainis che sui poteri del Presidente della Repubblica la Costituzione contiene una pagina bianca (sottintendendo, evidentemente, che ognuno, compreso Napolitano, può riempirla come vuole). Il Prof. Ainis sbaglia. In Costituzione c’è scritto ciò che il Presidente della Repubblica può o deve fare: “Art. 87 - Il Presidente della Repubblica è il Capo dello Stato e rappresenta l'unità nazionale. Può inviare messaggi alle Camere. Indice le elezioni delle nuove Camere e ne fissa la prima riunione. Autorizza la presentazione alle Camere dei disegni di legge di iniziativa del Governo. Promulga le leggi ed emana i decreti aventi valore di legge e i regolamenti. Indice il referendum popolare nei casi previsti dalla Costituzione. Nomina, nei casi indicati dalla legge, i funzionari dello Stato. Accredita e riceve i rappresentanti diplomatici, ratifica i trattati internazionali, previa, quando occorra, l'autorizzazione delle Camere. Ha il comando delle Forze armate, presiede il Consiglio supremo di difesa costituito secondo la legge, dichiara lo stato di guerra deliberato dalle Camere. Presiede il Consiglio superiore della magistratura. Può concedere grazia e commutare le pene. Conferisce le onorificenze della Repubblica”.
Come è ovvio, non c’è in Costituzione un articolo in cui sono elencate le cose che non può fare. Altrettanto ovvio è che le cose che non può fare sono quelle di competenza di altri organi costituzionali, come il Parlamento e come il Governo.
Sono le Camere (formate da esponenti dei partiti politici) che votano la fiducia al Governo, sulla base del programma che il Presidente del Consiglio incaricato espone in apposita seduta. E’ il Presidente del Consiglio che “dirige la politica generale del Governo e ne è responsabile” (Art. 95). Presidente del Consiglio e programma di governo non escono fuori dal cilindro del mago di turno ma dall’accordo dei partiti politici.
segue:

isidoro malandra, chieti Commentatore certificato 11.02.14 11:44| 
 |
Rispondi al commento

a noi paolo becchi piace
pero' va detto che non rappresenta iol movimento.
il movimento sono i cittadini e formigli non deve poter aggirare gli ostacoli invitando persone non elette del movimento

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 11.02.14 11:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno Blog!

e anche stamattina abbiamo assistito all'ennesima vergogna compiuta ai danni del paese.
Che schifo....non mi viene altro da dire, mettiamola come vogliamo e riescono sempre a girare la frittata. Cosa bolle in pentola? perche' tutte adesso stanno venendo fuori?

ema dell (ema dell) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.02.14 11:38| 
 |
Rispondi al commento

il porco per ora si e' salvato con l'aiuto del suo amico pregiudicato
solo noi abbiamo le palle e la coerenza per cambiare le cose
ricordate italiani, ricordate

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 11.02.14 11:38| 
 |
Rispondi al commento

Ass. Georgofili: "Sconcertante proposta di legge di Speranza (Pd) per l'abolizione dell'ergastolo"

La proposta di legge avanzata in conferenza stampa alla Camera dai soggetti del partito PD Roberto Speranza e Danilo Leva, primi firmatari della proposta stessa, non solo ci sconcerta, ma ci lascia in bocca il sapore amaro del “papello” di Riina Salvatore presentato dalla mafia alla fine del 1992, prima delle stragi del 1993.
Infatti fra le 12 richieste che sarebbero state presentate allo Stato dalla mafia “cosa nostra”, con il bene placido di tutte le mafie d’Italia, ve ne erano due che hanno sempre spiccato in modo particolare durante i processi a “cosa nostra” in giudizio per massacri di bambini e ragazzi: L’abolizione dell’ergastolo, e l’abolizione del 41 bis.
Nella proposta di legge presentata alla Camera scopriamo che secondo Roberto Speranza - “l’abolizione dell’ergastolo sarebbe invece una battaglia di civiltà e di costituzionalità”.
Sempre secondo Speranza inoltre “le pene devono tendere alla rieducazione del condannato”.
E ancora secondo Danilo Leva lui negherebbe addirittura che l’eventuale abrogazione dell’ergastolo e del 41 bis possa essere gradita alle mafie e insiste in proposito: Macchè. E’ una battaglia di civiltà, dobbiamo liberarci del populismo giuridico”.

http://antimafiaduemila.com/2014020847747/cronache-italia/ass-georgofili-qsconcertante-proposta-di-legge-di-speranza-pd-per-labolizione-dellergastoloq.html

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 11.02.14 11:37| 
 |
Rispondi al commento

un parente
in pensione, moglie casalinga e figli "disoccupati"
beh, alle europee voterà PD
perchè?
c'è bisogno che vi dia la risposta?

al nair gfr Commentatore certificato 11.02.14 11:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@alnair, luca
Certo, avete ragione. Ma da quanto vedo e sento, la tv piace e viene guardata. Risvegliare le coscienze si può ma si deve arrivare a farlo. E' difficile farlo col passaparola, ci vuole un'azione costante, morbida, proveniente da più parti.
I servizi tv ci sono contro. I giornali ci sono contro. Il web è ancora per pochi.
La maggior parte di chi vota M5S è gente incazzata, come me, che per fortuna non ha problemi eccessivi, o che se la passa male.
Io vorrei che ci votasse anche la parte indecisa, quella che non va a votare proprio.
Gli incazzati quelli sono e quelli rimangono. Non voglio aspettare che aumenti il numero di chi se la passa male.

GIANNI PARLANTE, ITALIA Commentatore certificato 11.02.14 11:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non sono d'accordo sul ps a Paolo Becchi comparso questa mattina su questo post
Quando un'intellettuale si spende senza riserve come si è sempre speso lui, gratuitamente e senza scopi recondidi, non affetto dal cacciacadreghismo imperante, perchè trattarlo così nel momento in cui ha sempre specificato di parlare solo a titolo personale???
Proprio nel momento in cui presenta un libro edito dalla Casaleggio e i cui proventi andranno tutti al M5S??? Inspiegabile....

Davide D., Genova Commentatore certificato 11.02.14 11:34| 
 |
Rispondi al commento

Francesco Amodeo
Ho lavorato tutta la notte sull'articolo che sto per pubblicare. Ho messo insieme tutti i tasselli che mancavano alle rivelazioni di Friedman. Ho documentato tutto con date e link. Ne esce fuori uno scenario ben peggiore di quello che il giornalista americano c'ha raccontato e che io denuncio da mesi. Se qualche Movimento o partito avesse fatto sua la mia denuncia a La 7 nella trasmissione In onda ora non avremmo avuto bisogno di un salvatore americano perchè il caso lo avremmo aperto noi ma così non è stato e quindi oggi vediamo media e politici gridare allo scandalo per cose che io personalmente ho già scritto nel mio libro un anno fa e portato sul web e in Tv nell'indifferenza del mondo politico e mediatico.
Ora però voglio la prova del 9. Dei contenuti del mio articolo ne ho già parlato con Salvo Mandarà stamattina in diretta sul suo canale e domani ne parlerò in diretta streaming con il parlamentare Carlo Sibilia.
Se questo articolo non arriva sul blog di Grillo (anche a firma di qualcun altro non mi interessa che porti la mia) nonostante ormai sia tutto documentato. IO VI ABBANDONO E DA QUAL MOMENTO METTERO' I LEADER CINQUESTELLE AL PARI DEI LEADER DEL PD.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 11.02.14 11:28| 
 |
Rispondi al commento

Azzardo un ipotesi, anche alla luce del dico-non-dico di ieri sera a piazza pulita della Santanchè e delle frecciatine di esponenti del PdL nei confronti di un Napolitano che, a loro dire, non avrebbe rispettato i patti .... e se il cavaliere si fosse messo da parte nel 2011 un po' per le pressioni, ma anche per qualche promessa di salvacondotto per i suoi guai giudiziari che poi non è arrivato, o è arrivato solo in parte???

Qualcuno diceva :" a pensar male si fa peccato però spesso ci si azzecca " ....

stefano d. 11.02.14 11:28| 
 |
Rispondi al commento

io leggo questa e mi pongo delle domande. Vorrei che vincessimo perché siamo diversi. Perchè siamo seri e onesti e usiamo mezzi diversi per fare politica:
Spettabile presidente della Repubblica Giorgio Napolitano,
quasi tutto ci divide, tranne il fatto di essere italiani e la preoccupazione per il futuro della nostra Nazione. L'Italia è vicina al default, i titoli di Stato, l'ossigeno (meglio sarebbe dire l'anidride carbonica) che mantiene in vita la nostra economia, che permette di pagare pensioni e stipendi pubblici e di garantire i servizi essenziali, richiedono un interesse sempre più alto per essere venduti sui mercati. Interesse che non saremo in grado di pagare senza aumentare le tasse, già molto elevate, tagliare la spesa sociale falcidiata da anni e avviare nuove privatizzazioni. Un'impresa impossibile senza una rivolta sociale. La Deutsche Bank ha venduto nel 2011 sette miliardi di euro dei nostri titoli. E' più di un segnale: è una campana a martello che ha risvegliato persino Romano Prodi dal suo torpore. Il Governo è squalificato, ha perso ogni credibilità internazionale, non è in grado di affrontare la crisi che ha prima creato e poi negato fino alla prova dell'evidenza. Le banche italiane sono a rischio, hanno 200 miliardi di euro di titoli pubblici e 85 miliardi di sofferenze, spesso crediti inesigibili. Non sono più in grado di salvare il Tesoro con l'acquisto di altri miliardi di titoli, a iniziare dalla prossima asta di fine agosto. Ora devono pensare a salvare sé stesse.
In questa situazione lei non può restare inerte. Lei ha il diritto-dovere di nominare un nuovo presidente del Consiglio al posto di quello attuale. Una figura di profilo istituzionale, non legata ai partiti, con un l'unico mandato di evitare la catastrofe economica e di incidere sulla carne viva degli sprechi...firmato Beppe Grillo!

silvano flor 11.02.14 11:27| 
 |
Rispondi al commento

Alessandro Di Battista

"Aridaje": sono stato riconvocato dalla Boldrini, ore 10.40. Il capo di imputazione stavolta è il mio atteggiamento fascista-sfascista-squadrista-eversivo e anche un po' stupratore che avrei avuto in sala stampa con lo statista Speranza. Più tardi, come sempre, vi posterò quel che risponderò a Madama Ghigliottina. Ma vorrei fare una riflessione. Pensate se questo stesso zelo la Boldrini l'avesse dimostrato per tagliare i costi del palazzo, per recidere i contratti di affitto indecenti con Scarpellini (gentleman romano meglio noto come "er cavallaro"), per trovare nuova e miglior collocazione ai lavoratori di Milano 90 (lavoratori vittime degli sprechi e degli affitti d'oro della Camera). Se cotanta tenacia Lady tagliola l'avesse impiegata a combattere contro l'abuso della decretazione d'urgenza da parte del Governo, contro l'infestazione dei lobbisti a Montecitorio, pensate a quanto sarebbe stata bella la Camera dei Deputati. E invece nulla, voleva creare la casa della buona politica ma ha messo su soltanto un tugurio dell'ipocrisia. Peccato, quando ci sarà un Presidente del M5S dimostreremo cosa significhi, veramente, rispettare ed amare le Istituzioni.

P.S. Nonostante sia impegnata in questo maxi-processo ricordo alla Boldrini che la Camera spende 800.000 euro all'anno per rimborsare i viaggi degli ex-deputati (avete letto bene, EX!!!). Sveglia!!!

P.S.2 Commenti duri quanto volete ma civili cortesemente. Buona giornata a tutti.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 11.02.14 11:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ad agosto 2011 lo spread aveva già toccato il tetto dei 400 pti, gli analisti già sapevano l'aria che tirava sui mercati mondiali e il discredito economico internazionale del governo era già in essere, Napolitano ha sondato le possibili vie ma è Berlusconi che si è dimesso. E' una tempesta in un bicchiere d'acqua.

MarcoB 11.02.14 11:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma voi immaginate cosa potrebbe succedere se il M5s vincesse le elezioni e andrebbe al governo del paese?

Angelo 11.02.14 11:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fa poi specie la prosopopea con la quale Napolitano cerca di screditare la figura di Friedman, reo di aver tentato di «riscrivere», o di contribuire a riscrivere, «la storia recente del nostro Paese». Fra la pompa di presidenziali virgolette, si scorge lo stupore di chi per decenni è stato abituato ad avere a che fare con la stampa di regime prima e con i giornalisti a squadretta di oggi, sempre pronti ad infiocchettare le veline di regime o a scrivere vere e proprie marchette come abbiamo già abbondantemente narrato su MC. L’idea che un tizio possa venire a conoscenza di un fatto e che si prodighi di verificarlo con delle interviste prima di darne notizia ai suoi lettori provoca brividi di gelido sdegno in sua eccellenza il Presidente.
Poi, potete pure continuare a leggere il resto. Troverete di tutto, ma non la risposta ad tre domande secche che, ragionevolmente, si pongono tutti quelli che sono stanchi di farsi infinocchiare.

1. Perché verificare certe disponibilità se non c’era una crisi e non era ancora prevista?

2. In quale articolo della costituzione sono descritte queste prerogative del presidente?

3. A quale autorità fa riferimento sua eccellenza il Presidente? A quella del popolo italiano per tramite del suo rappresentante costituzionale, il parlamento, o alla BCE?

E questo è tutto.

http://www.mentecritica.net/43259/politica-2/democrazia-e-diritti/comandante-nebbia/43259/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 11.02.14 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi scusatemi, devo andare ad accendere un cero alla Madonna.
Io sto in Lombardia e devo chiedere la Grazia che MAI sia eletto un Presidente della Repubblica lombardo.
Guardate quanti Presidenti ha avuto la Sardegna e com'è ridotta e guardate la Campania....Terra dei fuochi!

Lady Dodi 11.02.14 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Che sia un giornalista americano a farci sapere la verità - con tanto di prove filmate - delle malefatte del nostro presidente della repubblica ci dà un'idea della libertà di informazione in questa nostra povera Italia!

Remo Pizzardi, Milano Commentatore certificato 11.02.14 11:21| 
 |
Rispondi al commento

Occorrerebbe capire come salgono gli interessi sui bot in un mercato in cui le banche agiscono in regime di oligopolio sull'acquisto del debito pubblico e porsi la domanda se non sia meglio mettere le banche sotto il controllo diretto dello stato anziché dei partiti e delle lobbies ! Ci potrebbe essere qualche trucchetto nel gioco dei bot e dei prestiti a certi soggetti! Occorre poi trovare altri strumenti di credito fuori dal meccanismo bancario ormai corrotto dalla politica. Creare degli organismi di compensazione che garantiscano le transazioni in uno scambio dentro un organismo consociativo il più grande possibile. Un meccanismo tipo Ebay ma dove sia concessa la compensazione entro un certo lasso di tempo fra crediti e debiti fra consociati.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 11.02.14 11:20| 
 |
Rispondi al commento

Solo il fantasma della democrazia aleggia ormai in Italia ed Europa . Alle grandi lobbyes finanziarie
interessava far fuori B. per 2 motivi : 1) il caso
MPS . Monti doveva dare i soldi dell' IMU alla banca
. Berlusca non avrebbe potuto farlo 2) B. era ormai
troppo ricattabile da tutti i ruffiani e le puttane
di cui si era circondato . Napo Capo , imboccato dalla BCE , ha prontamente obbedito , mettendo sotto
le scarpe Costituzione e Democrazia : non per niente abbiamo due Presidenti del consiglio di fila che neanche si son presentati alle elezioni . Friedman ha fatto uno scoop scoprendo l' acqua calda : che si fa uno senatore a vita dall' oggi al domani per via dello spread ? Ma erano tutti
così contenti di sbarazzarsi del Nano ,da non accorgersi che Monti era solo un sicario , niente
di più . In testa ovviamente il PD , che se solo
avesse preteso di andare a votare allora , adesso
non si troverebbe in mezzo alle balle il MoVimento5S. Ma non è nel DNA del PD fidarsi della
democrazia ( e non parlatemi delle primarie per favore , pantomima mutuata dagli USA )per cui la farsa continua . Napo Capo intanto ha fatto distruggere i nastri e per la prima volta nella nostra storia ci ritroviamo un Presidente - Re .
Conclusione ? Con il voto questa dittatura non ce la toglieremo mai dalle balle . Vuoi perchè interessati, vuoi perchè scemi , la maggioranza degli Italiani sostiene questa dittatura . E' successo anche con il fascismo , quindi niente di
nuovo sotto l' italico sole . Dico solo che in altri paesi i palazzi del potere sarebbero già in fiamme da un pezzo e i traditori della Patria sarebbero già stati processati . Perchè di tradimento si tratta : dall' entrata nell' euro
(Prodi , Amato ) , al cambio della costituzione in una notte ( tutti i parlamentari che votarono
l' ignobile introduzione del pareggio di bilancio
nella nostra Costituzione ). Tutto il resto viene da sè : TAV , F35 , Riforma Fornero , Corruzione come sistema , l' Italia in malora .

edo g., cremona Commentatore certificato 11.02.14 11:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La cosa strana. Pare, dico pare, che berlusconi abbia pagato qualche senatore per non far cadere il suo governo, io non ci credo. Pare, dico pare, che Napolitano abbia, forse a sua insaputa, spianato la strada a Monti, dandoli anche la carica di senatore a vita (con annessa immunità parlamentare vitalizia), asfaltando Berlusconi già attivatosi come sopra, senza uscire un € (facendo pagare il conto a no'altri, alla "romana"). Com'è buffa l'Italia. Chi si prodiga decade e chi non sa monita. W l'Italia. ;)


Perché proprio oggi salta fuori questa vicenda?

Perché la situazione economica è terrificante, peggiore di quella del 2011, e quindi si sono rimessi in moto quei sommovimenti che in qualche modo mirano al cambiamento o, quanto meno, al riassestamento.

I giganti stanno posizionando le loro pedine.

eleonora . Commentatore certificato 11.02.14 11:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

comunque sta pantomima dl friedman che fa lo scoop giornalistico e ci ricama sopra un libro mentre tanti si stracciano le vesti e gridano "complotto" per un evento i cui retroscena erano stati, se non altro, intuiti da molti, ha la stessa credibilità di un asino che vola. Se l' Italia non si trovasse in una situazione catastrofica, questa vicenda, vera tragicommedia all'italiana, sarebbe degna di risate su risate.

franca s. Commentatore certificato 11.02.14 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Professor Sapelli, che idea s'è fatto sulla vicenda portata alla luce da Alan Friedman? Un presidente della Repubblica che lavora dietro le quinte...

Che risposta s'è dato?

Mi pare evidente che questi due giornali sono espressione di gruppi differenti: il Financial Times è legato al mondo economico-finanziario anglo-americano, di cui Friedman è espressione, mentre il Corriere, con la scelta di accendere i riflettori sul Quirinale, si sta riposizionando. Un tempo, infatti, spalleggiava Napolitano e le sue scelte, mentre ora non si capisce bene a quale gruppo di potere faccia riferimento. Sono piuttosto sconcertato.

eleonora . Commentatore certificato 11.02.14 11:10| 
 |
Rispondi al commento

MANOVRE E MANOVRATORI

C'è qualcuno che nel blog ha posto l'attenzione sul fatto che la notizia sul pre incontro monti/napolitano avvenuto nel 2011 sia uscita al momento giusto.
Sono d'accordo.
E' peggio di quanto possiamo immaginare.
La politica ormai si modella a secondo delle vicissitudini governative e il governo letta è agli sgoccioli.
Si stanno preparando per mescolare le carte nel modo giusto.
E' sicuramente vero che il pdr propose monti per imporre un governo tecnico senza elezioni ma è altrettanto vero che berlusconi e bersani accettarono la soluzione senza fiatare.
In quel momento bisognava drenare risorse dai risparmi degli Italiani e si pensò a quel becchino di monti e del suo governo per farlo mentre maggioranza e opposizione si ritirarono in gran silenzio per poi ritornare puri e assolti.
Napolitano ha fatto comodo ad entrambi gli schieramenti,forse più al pd ma hanno avuto entrambi quello che dovevano avere.
Alla fine non solo il pdr ha travalicato gli argini costituzionale ma è l'intero parlamento che ha agito in maniera subdola pur di non perdere le poltrone e quindi la popolarità.
L'unico fatto nuovo di questa misera politica è la presenza del M5S che li costringe a venire alla luce e a dichiarare in pubblico la loro ipocrisia ma i giochi sono in continua evoluzione.
Questo è un momento particolare e bisogna fare attenzione:
1) Napolitano si dimetterà per far posto ad un altro presidente di comodo dei 2 schieramenti?
2) Rischieranno le elezioni anticipate oppure daranno la fiducia a renzi mentre letta esce di soppiatto?
3) Resteranno napolitano e letta con un po di rimpasto per tirare a campare mentre si prepara la legge elettorale di comodo?
Questo governo e questo parlamento sono figli dei soliti giochi di palazzo.Obbediscono alla finanza internazionale e ai monopoli delle lobby.
Napolitano,letta e lo stesso renzi sono solo di passaggio lo scopo finale è quello di non cambiare l'Italia.
Il lavoro,l'occupazione?Hanno altro a cui pensare.

Bruno Pirozzi, Napoli Commentatore certificato 11.02.14 11:09| 
 |
Rispondi al commento

DI PIERGIORGIO GRECO

ilsussidiario.net

Intervista a Giulio Sapelli

Non è tanto l'iniziativa di Napolitano, che nella calda estate del 2011 già sondava Mario Monti per un cambio al vertice del governo quattro mesi prima della caduta di Berlusconi, a sorprendere un fine analista come il professor Giulio Sapelli: no, ricevere personaggi come l'ex commissario europeo, con cui tra l'altro aveva lavorato insieme nei palazzi di Bruxelles, era per Napolitano una cosa piuttosto normale, che non dovrebbe scandalizzare. Piuttosto, il professore è sorpreso dalla grande attenzione che il Corriere della Sera ha scelto di riservare al presidente della Repubblica, che pure in tempi non sospetti aveva sostenuto e spalleggiato nelle sue iniziative politiche per scansare Berlusconi: "In via Solferino hanno scelto un cambio di strategia, mettendo in moto dinamiche inevitabili in tempi come quelli attuali, quando la crisi economica è peggiore di quella del 2011. Dinamiche che vogliono innescare cambiamenti o riassestamenti di blocchi di potere, in un contesto sociale davvero difficilissimo".

eleonora . Commentatore certificato 11.02.14 11:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'impeachment è fallito, resta l'impicchiment...

claudio n., desenzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.02.14 11:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un Corazziere sta correndo verso lo studio del Presidente vedendo uscire una lunga colonna di fumo bianco spalanca la porta e urla : Presidente !! Presidente!! non serve e' tutto archiviato.

ROBERTO GHIDONI, Andora Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.02.14 11:08| 
 |
Rispondi al commento

bicolore conferma

Mare EXP 11.02.14 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Dicevano i latini (possibile che il presidente/re non lo sappia?!):
"Excusatio non petita (e per di più malamente argomentata) accusatio manifesta".

Amelia Belloni Sonzogni Commentatore certificato 11.02.14 11:08| 
 |
Rispondi al commento

aspettiamo ennesime pratiche del giocatore fazioso capitano presidente artefice di ulteriori governi che faranno con aspetti risorse a lobby dei loro partiti al centro delòlo svuotamento casse statali e ulteriori agrravi ai cittadini con tasse in preparazione da napolitano artefice della povertà italiana la boldrini vedremo se viene richiesta tagliola a reggime contro 5 stelle ormai è palese vogliono uccidere la opinioni della gente 5 stelle....e i diritti di opposizione dei partiti che napolitano ostile propone al reggime..personale di letta ..

antony gentile (antonelli), pavona Commentatore certificato 11.02.14 11:08| 
 |
Rispondi al commento

impeachement respinto da tutti questi cattivoni antidemocratici, anche oggi siete stati inutili

telespalla bob (casaleggio) Commentatore certificato 11.02.14 11:07| 
 |
Rispondi al commento

Nessuno ha parlato del motivo principale per cui bisognava eliminare al più presto il servo Berlusconi con il più docile servo Monti, il primo, infatti, non era stato pronto all'ordine di bombardare la Libia, per una serie di motivi, alcuni addirittura forse di interesse nazionale e non privatissimi come al solito per il cainano. La guerra Libica, in realtà una guerra contro l'Italia e la Germania, è stata pensata e messa in atto per eliminare l'anomalia redistributiva di Gheddafi e bloccare lo sviluppo dell'economia Italiana. La gerontocrazia che ci governa è completamente eterodiretta dai vampiri del NWO che nel frattempo si sono insediati anche a Parigi, ma almeno a loro danno qualche contetino in Africa, a noi invece toccano solo umiliazioni continue. Napo è da tempo uno dei servi migliori del NWO, almeno dagli anni 70, quando fu cooptato nel sistema USA di gestione dei vassalli, lui entro dalla porta sinistra, altri da quella destra, ma la stanza dei bottoni in USA è sempre una sola almeno dal 1963. L'attitudine al servaggio di Napo è ormai un fatto secolare, fascista al tempo del fascio, comunista al tempo dei partigiani, ameriKano al tempo degli americani, dico sempre che se arrivassero i marziani a conquistarci si tingerebbe la pelata di verde pur i servire il nuovo Padrone.

Cataldo 11.02.14 11:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Farsa Italia non ha partecipato alle votazioni per l'archiviazione dell'impeachment dopo aver minacciato, solo a parole, tutta la giornata di voler scatenare l'inferno.

Domanda per Napolitano: cosa hanno ottenuto i picciotti in cambio del silenzio? Cosa ha detto a Renzie ieri nel colloquio privato? Che garanzie sono state date a Berlusconi sulla legge elettorale in cambio della desistenza sull'impeachment?

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.02.14 11:06| 
 |
Rispondi al commento

"Presidente regolarmente eletto"??? Dopo anni che diciamo che B. è stato eletto in violazione della legge sulle concessioni pubbliche? Napolitano l'ha "sostituito"? Ma se è stato lui a dimettersi!

Napolitano ha la colpa di avere sostenuto Berlusconi per anni (anche oggi), non di avere nominato Monti come suo successore. Ma cosa cavolo stiamo dicendo???

FABIO SELLERI 11.02.14 11:04| 
 |
Rispondi al commento

Ecco ...senza alleanza non so va' da nessuna parte...e se passa questa della "renberlusco" siamo fregati ...Ci Hanno messo in schacco ...Ci vuole un Piano una mossa Vincente ...

Re matrix (rematrix), Stuttgart Commentatore certificato 11.02.14 11:03| 
 |
Rispondi al commento

Anche Zapataro nelle sue tristi memorie intitolate “El dilema” in fondo ha spiegato come funzionano le cose tra fratelli e sorelle sotto la supervisione di mamma Angelina Merkel la quale dopo aver scatenato un inferno in Europa per salvare le proprie banche suggeriva candidamente agli altri di lasciarsi docilmente commissariare dai sicari dell’economia, il Fondo Monetario Internazionale …

“La signora Merkel mi ha chiesto se ero disposto a chiedere una linea di credito preventiva di 50 miliardi di euro al Fondo Monetario Internazionale, mentre un altra linea di credi to 85 mialirdi sarebbe andata all’ Italia” , ha scritto Zapatero. “La mia risposta è stata diretta e chiara:No.” Merkel ha accettato la mia risposta e poi ha esercitato una lunga e maggiore pressione sull’Italia per adottare un piano di salvataggio, sperando che questo sarebbe bastato a fermare una crisi dilagante scoppiata in Grecia.

La Germania ha scatenato un inferno per salvare le proprie banche? Ma se erano le più sicure d’Europa, come raccontavano quotidianamente le sirene nel mondo e in Italia!

Certo peccato che … un punto di vista sulla crisi del debito europeo e la crisi greca, è che si tratti di un tentativo elaborato dal governo tedesco per conto delle sue banche per ottenere indietro i loro soldi senza richiamare l’attenzione su ciò che stanno facendo.

Il governo tedesco dà i soldi al fondo di salvataggio dell’Unione europea in modo che possa dare i soldi al governo irlandese in modo che il governo irlandese può dare indietro denaro alle banche irlandesi così le banche irlandesi possono rimborsare i loro prestiti alle banche tedesche.

In Spagna hanno messo a fare il ministro dell’Economia un ex banchiere della Lehman Brothers spagnola ovviamente fallita e in Francia come principale collaboratore di Hollande un altro banchiere privato rampante, ma si tratta pur sempre di coincidenze.

http://icebergfinanza.finanza.com/2014/02/11/monti-e-napolitano-italia-la-principessa-sullo-spread/

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 11.02.14 11:03| 
 |
Rispondi al commento

Quello che non sopporto più è l'ipocrisia in Italia.
Andiamo in guerra e la chiamiamo "missione di pace".
Abbiamo di fatto una Repubblica presidenziale e diciamo di averla parlamentare...

Lady Dodi 11.02.14 11:01| 
 |
Rispondi al commento

1) stipendio pieno ai nostri parlamentari
2) buttare fuori i dissidenti
3) usare il rimborso per affittare (o non so cosa o come si faccia) un canale digitale. Vedo programmi che avranno un ascolto di una ventina di spettatori. Non può costare tanto.
Loro usano armi che noi non abbiamo. Per combatterli a breve termine dobbiamo averle anche noi.

GIANNI PARLANTE, ITALIA Commentatore certificato 11.02.14 10:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate, posso avere un salvacondotto?
Vorrei parlare di Napolitano.

Lady Dody 11.02.14 10:58| 
 |
Rispondi al commento

BISOGNA ANDARE A ROMA A MANIFESTARE. BASTA CON QUESTO PERBENISMO. NON POSSIAMO FARE NIENTE IN MODO DEMOCRATICO PECHE' HANNO LA MAGGIORANZA DALLA LORO PARTE, GRAZIE AD UNA LEGGE INCOSTITUZIONALE.
BEPPE ORGANIZZA UNA MANIFESTAZIONE A ROMA.
NON NE POSSIAMO PIU'!

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 11.02.14 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Leggo il post di Becchi, che dice Carlo De Benedetti rilanciò l'Olivetti... Ma non la fece fallire? http://it.wikipedia.org/wiki/Carlo_De_Benedetti
Dopo si parla di Napolitano, ma era già vecchio prima del suo primo settennato, specialmente per le sue idee. Se nel 2010 B. era in crisi, perchè Fini gli voltò le spalle, Napo mantenne in vita il governo perchè non si fece una conta ( vedi sfiducia al governo ) in tempi brevi, in modo che B. comprasse i vari ex Italia dei Valori ( nomen-omen) Scilipoti, Razzi & Co. Era da andare al voto. Si era nel 2010, dai voce al popolo!
Quello che ha fatto Napo nel 2011 è tipico rattoppo che è stato peggiore del buco.
Meno male che il M5* si dissocia da questi interventi. Basta avere un poco di memoria o cercare dati ( spread, frizioni tra B. e Tremonti ) sulla rete.

Paolo Zanchetta 11.02.14 10:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

napolitano non sei degno, NON SEI IL MIO PRESIDENTE, VATTENE!!!

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 11.02.14 10:50| 
 |
Rispondi al commento

E poi....Forza Italia....il pregiudicato avrà fatto un sondaggio per sapere se le azioni mediaset sarebbero salite o scese se avesse votato contro napolitano. ma ciò che stupisce di più è che i suoi scherani hanno un livello di autonomia morale pari a ZERO VIRGOLA ZERO ZERO ZERO.
Fino a ieri "votiamo la messa in stato d'accusa" oggi sono assenti al voto...pagliacci di merda! (nessuna novità, beninteso)

Michele Giaculli, Manduria Commentatore certificato 11.02.14 10:50| 
 |
Rispondi al commento

... sopra la panca la capra campa...
.... sotto la panca la capra campa...
...... di che materiale è fatta la panca ???

P.S........ il quesito trova soluzione solo a Roma

Giovanni M., Lazzate Commentatore certificato 11.02.14 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Non voglio nemmeno pensare che qualcuno avesse creduto che la messa in stato d'accusa sarebbe andata avanti.
Sono tutti, tutti, ma proprio tutti d'accordo tra di loro e contro di noi.
Per questo motivo io non voterei nulla assieme a loro, nemmeno se proponessero la salute perenne.
Contro dobbiamo essere, sempre e su tutto.
E, pur sapendo di andare contro un principio del M5S, mi terrei tutti i soldi e quelli del rimborso li userei per combatterli.
Cosa potrebbero dire? Sono come noi? Cioè ladri?
Sarebbe interessante sentirli.
E non pensate che la gente se ne freghi molto della riduzione dei nostri compensi o del rifiuto del rimborso. A me non importa in fico secco.
O si riduce a tutti o a nessuno.

GIANNI PARLANTE, ITALIA Commentatore certificato 11.02.14 10:46| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

buondì!

ci sono persone che si atteggiano a statisti,magari toscani:))), cui non farebbe male un trattamento uguale a questo:


http://www.youtube.com/watch?v=HakjwEL_zqM

solo per vedere se gli entra in zucca...

paoloest21 11.02.14 10:46| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
L'IMPECHAMENTE PER NAPOLITANO DEVE CONTIONUARE E NON DEVE 'ESSERE ARCHIVIATO,STIAMO SPROFONDANDO OGNI GIORNO DI PIU'
ALVISE

alvise fossa 11.02.14 10:45| 
 |
Rispondi al commento

Il livello di meschinità e delinquenza della classe politica ai piedi del Gran Maneggione del Colle è senza limiti.
proporrei di fare un bel decreto-legge (ovviamente....necessario ed urgente!) come segue:
1) Napolitano è infallibile
2) Non nominare il nome di Draghi invano
3) pena di morte per gli anti-euro
4) già che cia siamo, si puo' deliberare che la terra è piatta e che il sole ruota intorno alla luna.
Questa è la loro "democrazia"

Morte alla loro "democrazia"!!!!
Avanti M5S

Michele Giaculli, Manduria Commentatore certificato 11.02.14 10:45| 
 |
Rispondi al commento

Il carretto passava e quell'uomo gridava: "poltrone"
Alla fine del mese i nostri soldi erano già finiti.
Che anno è
Che giorno è
Questo è il tempo del Movimento5stelle.

Anna Fideli, Olbia Commentatore certificato 11.02.14 10:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

anziché...toccare ..la boldrini..... mi faccio anzi seghe fino alla morte...hehehe
bruno.bassi.ex.iscritto.dissidente 11.02.14

=================================================


...e si, cosi' diventi "cieco".............ahahahah
(a me sono scese molte diottrie.........)...ariahahaahahahah

....e vai...........MAGICA.........

Er Caciara ....... Commentatore certificato 11.02.14 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Allora e' stato Solo un ricatto per gar approvare la renberlusco...?

Re matrix (rematrix), Stuttgart Commentatore certificato 11.02.14 10:39| 
 |
Rispondi al commento

stamattina rigor mortis è corso alla trasmissione Omnibus sulla tv del suo amichetto Carlo a giustificarsi circa i suoi colloqui con il Presidente. Poverino, subito a correre per difendersi. Ma levati dalle palle che ci hai rotto

dino f., Mantova Commentatore certificato 11.02.14 10:34| 
 |
Rispondi al commento

Te lo do io St. Moritz..
Voglio un Presidente di una Repubblica Democratica e non un Monarca.. Gli Italiani non ne possono più delle ingerenze di Re Giorgio.. ci faccia il piacere di dimettersi, un mandato ci è bastato e sta pure avanzando.. i "saggi" glieli lasciamo agli appassionati di lettura. Ogni volta che gli Italiani sono chiamati a scomodarsi per votare, è tutta una farsa, perchè poi fanno sempre quello che vogliono loro.. Alleluia!!

Domenico Sgarano 11.02.14 10:31| 
 |
Rispondi al commento

#M5SCLN tarallucci e vino a Omnibus tutti i convenuti sono intimoriti dal BRITISH SUSSIEGO CATTOFINANZIARIO di Monti pic.twitter.com/iMoCSaxlc5

Giampaolo Segatel 11.02.14 10:30| 
 |
Rispondi al commento

ecco fatto...tutti i partiti hanno votato per archiviare la messa in stato d'accusa verso napolitan,proposta dal M5s!!tutti!!e forza italia è addirittura uscita dall'aula per nn votare....
ricordate questi momenti,perchè la memoria è importante!!
M5S senza se e senza ma!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.02.14 10:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Subito all' elezioni ...basta con queste Partite truccate...

Re matrix (rematrix), Stuttgart Commentatore certificato 11.02.14 10:26| 
 |
Rispondi al commento

giorgio, silvio, enrico ed il cretino di firenze , sono sodali del furto fatto ai cittadini in questi anni.
come a norimberga li processeremo tutti insieme.

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 11.02.14 10:22| 
 |
Rispondi al commento

Beh, oggettivamente è vero, che lo spread è stato usato come arma per far fuori Berlusconi.
Che poi lui fosse un pregiudicato e che sia stato un bene, questo è un altro paio di maniche.
Accanto a nefandezze e questioni indifendibili però ha detto anche alcune verità: che la magistratura fosse "a tempo" e rappresentasse un potere arbitrario e fuori controllo, che gli indicatori non c'entrassero nulla con l'economia reale, che i giornalisti fossero tutti prezzolati (peccato che molti fossero i suoi...).
Per certi aspetti cioè anche il diavolo ha detto il vero.
Su questa questione di Monti è sempre più evidente che siamo in un colpo di stato, ma da due anni, non da adesso. Come è sempre più evidente che è vero, che ci sono dei poteri finanziari sovranazionali che pilotano molto abilmente le cose.
Ora bisogna stabilire come combatterli: o democraticamente (piuttosto difficile) oppure utilizzando la ghigliottina ma quella vera, non quella usata in parlamento cioè.
E io credo che prima che la fame sopraggiunga ci sia il dovere morale di utilizzare tutti gli strumenti, prima democratici, poi non più per evitare che si possano tollerare queste ingiustizie.

Mario S. Commentatore certificato 11.02.14 10:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PECORONI !!!

GUARDATE IL DITO E NON VEDETE LA LUNA !

ora che il presidente e' stato scaricato non sarebbe piu' importante interrogarsi su

CHI?
e PERCHE'?
l'ha scaricato

cosa ci guadagnano
il corriere?
e MONTI?
e prodi?
e de benedetti?

ma qui finisce sempre in
GAZZARRA

basta dar sfogo ai peggiori istinti
e domani saremo di nuovo daccapo

se ra 11.02.14 10:21| 
 |
Rispondi al commento

tipico esempio di quanti polli ci siano in giro! combinazione questa "rivelazione", meno male che Napolitano cacciò il pregiudicato, arriva ora che si discute l'impeachment.. il vostro silvio ringrazia

telespalla bob (casaleggio) Commentatore certificato 11.02.14 10:20| 
 |
Rispondi al commento

Far tornare Berlusconi e' il piano...non l'avete ancora capito?renberlusco schow...in ogni modo la stampa continua a giocare con noi ...e la politica e' piu' Sporca Che mai...Infine le opzioni sono due lui il Re cmq deve andarsene ora dipende come...se esce lui devono andarsene anche i Senatori da lui convocati a vita...e abolire tutte le leggi da lui approvate e firmate...

Re matrix (rematrix), Stuttgart Commentatore certificato 11.02.14 10:15| 
 |
Rispondi al commento

potremmo dire che in fondo e' solo un vecchio comunista, e cosi avremmo detto tutto
e cio' che vale per lui vale anche per i piddini di merda

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 11.02.14 10:15| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei fare una riflessione lasciando da parte qualsiasi forma di appartenenza politica.
Ad Aprile le urne hanno dato un responso chiaro e cioe'un elettorato diviso in tre correnti.
Due correnti di diverso pensiero politico si sono messe insieme per poter governare questo Paese visto che la terza forza elettorale ha respinto qualsiasi ipotesi di collaborazione tranne se avessero accettato i punti del suo programma elettorale.Ma cosi non fu'
Nasce il governo delle larghe intese dopo un travaglio gestionale individuano L'on LETTA come
Presidente del Consiglio e garante delle riforme
che erano indispensabili da attuare con la massima urgenza vista la profonda crisi in cui era caduto il Paese.Addirittura il Presidente della Repubblica aveva nominato un pool di 10 saggi per accelerare il percorso delle riforme.Pronti, partenza,via e sono passati esattamente 10 mesi esattamente come il numero dei saggi e neanche l'ombra di una riforma degna di chiamarla riforma.
Credo che L'on Letta aveva la possibilita' sia tecnica che politica per poter stravolgere questo Paese con le riforme visto che governa con una ampia maggioranza ,e aveva la possibilita'di acquistare sicuramente una Leader politica enorme
che lo avrebbe sorretto politicamente per parecchi anni sia Lui che il suo partito.Non sono degli sprovveduti e queste cose le sanno sicuramente.
Mi viene da pensare e spero di sbagliarmi che non ci dicono la verita': Noi non possiamo fare di piu'di quello che ci dicono di fare, non abbiamo piu'la possibilita' di decidere la nostra politica interna e dobbiamo ubbidire a delle decisioni prese da altri.Se fosse cosi'sarebbe meglio dirlo con onesta'alla Nazione e lasciare che sia il Popolo a decidere quale strada prendere perche' non sempre quella vecchia e' migliore di una nuova.I sacrifici li possiamo fare ma solo se porteranno a dei frutti che potremmo mangiarli Noi
e non che vadano a completare il pranzo e la cena
esclusivamente al tavolo di Bruxelles.

ROBERTO GHIDONI, Andora Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.02.14 10:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I dipendenti del Comune di Firenze, la città del sindaco-segretario del PD, hanno un solo grido per il loro governante: "Non siamo i polli di Renzi".

"Non siamo qui a farci spennare", così le RSU del Comune di Firenze durante il presidio di protesta che si è svolto nel cortile di Palazzo Vecchio per contestare i tagli agli stipendi del personale. "Sono buoni solo a prenderci i soldi, siamo tornati ai livelli salariali del 2008"

Bell'affare!!!!bell'"acquisto"!!!
Il problema è sempre lo stesso:
certe "cose" in tv non passano e la gente resta maleinformata

Paola L., Verona Commentatore certificato 11.02.14 10:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

forse con l'età ormai inoltrata ,si diventa egoisti e prepotenti . ci si crede aldisopra di tutto e tutti.non si accettano critiche ne biasimi .da alcuna parte .si diventa cattivi e spregiativi. la saggezza è prerogativa di pochi . a 90 anni non si può decidere di una nazione.

stefano b., Castelfidardo Commentatore certificato 11.02.14 10:05| 
 |
Rispondi al commento

Tutto fumo e niente arrosto Presidente?
Di carne al fuoco ce ne tanta.Da farne indigestione in questi anni di Presidenza.
Ma anche di fumo, da intendersi nel significato di dispersione colloidale di particelle solide in gas. A noi italiani rispettosi della Costituzione ci fumano caro Presidente e meno male che siamo in inverno.
I suoi comportamenti stanno provocando comportamenti,creando reazioni chimiche difficili da contenere in un laboratorio.
Speriamo che dal paventato Fumus persecutionis si passi al Fumus commissi delicti tanto da portarla al meritato pensionamento. In fretta-

Massimiliano Monti 11.02.14 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Più apro gli occhi e più vorrei richiuderli, gli agnelli sono lupi famelici e i lupi sono fiere immonde, in tutto questo i cittadini oltre che utenti, pazienti, abitanti, numeri e voti hanno un peso? Possono decidere su qualcosa? Sono chiamati al sacrificio per cosa o per chi, sono chiamati al voto in base alle regole precostituite o per opportunità? Chi governa questo paese? Il parlamento? Il governo? Le lobby?, Le mafie? Tre teste di ......, che disquisiscono sul nostro destino e forse ce li ritroviamo come futuri PdR? Un partito che ha fatto i c.... suoi e del suo padrone per venti anni e ora come niente fosse grida al colpo di stato quando invece a suo tempo se ne è servito per lavarsi via il fango? Un partito che ha accumulato quatto quatto sui suoi privilegi dando al popolo i tortelli alle sue feste? Lo so lo abbiamo sempre saputo che le decisioni le hanno sempre prese nel chiuso delle stanze, ma sarà ora di farla finita? Che abbiamo da perdere, aspettiamo che oltre alla nostra dignità svendano anche il futuro? Vogliamo riportare il discorso sulla situazione reale dell'Italia e degli italiani, divulgando come meglio si può le nostre proposte? Oppure andiamo dentro al pollaio sapendo che i galli ci faranno passare per capponi?
PS: sul Prof. Becchi concordo con il commento di Fabio B.

Nadia V. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.02.14 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Nessuno ne parla!!!
http://www.genitorisottratti.it/2014/02/decreto-legislativo-1542013-novita-e.html

Francesco Colombo 11.02.14 09:57| 
 |
Rispondi al commento

dopo il boia tocchera' a mortadella
i poteri forti non mollano la presa. sta a noi fare la rivoluzione democratica , abbattendo i piddini di merda

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 11.02.14 09:56| 
 |
Rispondi al commento

una domanda:qualcuno crede che un qualsiasi altro parlamentare di altri partiti voglia davvero fare il bene del Paese??dico sul serio!qualcuno crede che siano in parlamento davvero per poter contribuire a migliorare la vita degli italiani??e lo stesso discorso vale per ogni politico eletto nelle varie istituzioni.io dico di no.io dico che son li solo per far favori al partito o alle lobby che rappresentano!M5S senza se e senza ma!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.02.14 09:55| 
 |
Rispondi al commento

sono incazzato come una belva
devo pagare lo stato per la successione di mio padre
se penso che i miei pochi soldi andranno ai mafiosi piddini, alle loro troie ed ai loro porci maggiordomi mi prudono le mani.
se non ci fosse stato il movimento 5 stelle molti di noi sarebbero gia' passati alle vie di fatto

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 11.02.14 09:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Comunque penso che i poteri forti abbiano deciso di scaricare napo. Chissà quale altro piano diabolico hanno in mente? Di sicuro non hanno intenzione di mollare.

Anna W. Commentatore certificato 11.02.14 09:53| 
 |
Rispondi al commento

ecco chiarito il messaggio di squinzi
al governo letta e la minaccia di andare al colle
1 + 1 fa napolitano la tua squadra è formata da incapaci o si cambia passo o anche il re si dimette

graziano ., pisa Commentatore certificato 11.02.14 09:53| 
 |
Rispondi al commento

ci siamo consegnati incaprettati ad un boia rincoglionito, servo della mafia e dei banchieri.
ma avremo la nostra giustizia, questione di mesi.
alle europee li spazzeremo via tutti: il boia, la puttana, il cretino ed i mafiosi

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 11.02.14 09:50| 
 |
Rispondi al commento

Vi ricordate il biglietto che Letta scrisse a Monti quando fu nominato presidente del consiglio dicendogli che era un sogno che si avverava?

Anna W. Commentatore certificato 11.02.14 09:45| 
 |
Rispondi al commento

la merda piddina sta sommergendo il paese
il letamaio piddino con i suoi porci e le sue scrofe ha i giorni contati
una volta eliminati i luridi porci piddini avremo un paese libero, forte e democratico
avremo una democrazia moderna e partecipata non appena avremo processato e condannato i mafiosi piddini

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 11.02.14 09:44| 
 |
Rispondi al commento

Caos anche per il 5×1000: i soldi per il volontariato vanno alla Casta

Dopo lo scandalo sull'otto per mille, la Corte dei Conti scopre come il cinque per mille, destinato al volontariato, finisca spesso e volentieri nelle casse delle fondazioni politiche.

Caos anche per il 5x1000: i soldi per il volontariato vanno alla Casta-Redazione- Nei giorni scorsi aveva scatenato clamore e polemiche la notizia secondo cui l'8×1000 devoluto allo Stato per scopi umanitari venisse utilizzatio per scopi di tutt'altro genere, come il finanziamento delle missioni militari all'estero o il salvataggio del debito di Alitalia. Ora, un nuovo scandalo investe il mondo della solidarietà legato ai contributi dei cittadini.

Una relazione della Corte dei Conti ha infatti evidenziato come nella distribuzione dei soldi del 5 per mille, la labirintica burocrazia si incastri, così che le risorse destinate al volontariato finiscano anche nelle fondazioni politiche. Ovvero, ai partiti, gli stessi che, dopo l'abolizione del finanziamento pubblico, potranno anche godere del 3 per mille.

A rendere nota l'enneima vergonga è stato il Corriere della Sera, che sottolinea come la Corte dei Conti abbia rilevato erogazioni per fondazioni come la Magna Carta, presieduta da Gaetano Quagliarello, l'attuale ministro delle Riforme. La sua fondazione è stata ammessa al beneficio nel 2009, assieme a quella di Massimo D'Alema, la Italianieuropei, a cui partecipano personalità che certo non necessitano dei soldi dei contribuenti, come Gianni Cuperlo, Anna Finocchiaro, Ignazio Marino, Nicola Zingaretti, Franco Marini o Luciano Violante. O quella del Milan, un'ovvia emanazione del club che fa capo a Silvio Berlusconi.

Come sia possibile? Semplice. Le regole riguardanti il meccanismo del 5 per mille sono piuttosto confuse e intricate: in sette anni sono state varate 21 diverse leggi al riguardo, affiancate ad una serie di controlli che, seppur previsti, sono pressoché inesistenti. Tanto più che, si legge nel

Franco Rinaldin 11.02.14 09:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è qualcuno, da qualche parte, che ha preso im mano il manico del coperchio di un pentolone pieno si escrementi, che stanno bollendo da anni.

L'odore, nauseabondo, sta ammorbando il paese tutto. Cosa dobbiamo fare??? Turarci il naso?
Comperare deodoranti? Autoipnotizzarci, convincendoci che non si tratta di puzza, ma di profumo?

" La lotta in corso è quella per il mantenimento
dell'equilibrio psichico in una società che pretende il rispetto delle regole di rapporto reciproco, ma al tempo stesso rifiuta di fornire
agli individui dei codici morali su cui fondare
queste relazioni"

- Cristopher Lasch -


Nell'acquario costituzionale i pesci, ovviamente,
non possono annegare.
Dobbiamo pescarvi con canna e lenza, o con la rete a strascico? Oppure, saremo costretti a mettere un cavo ad alta tensione nel vostro stagno
per farvi venire a galla???

Al pesce lesso: vieni ancora a dirci che le Istituzioni ESIGONO rispetto. Il rispetto, caro
nato-vecchio, si conquista, come la credibilità.
Per cui queste non sono cose per te, togliti dalle palle perché non servi a nulla, lascia fare a chi
ha veramente a cuore il bene del paese e di tutta la sua gente.

Al "vibrante": sali sulla Clio e sparisci (ricordati di fare benzina e controllare l'olio,
con i soldi tuoi però, noi siamo stufi di pagarti tutte le spese).

Al pesce pappagallo stai attento! Stanno aspettando che tu ingrassi, poi gli squali ti
mangeranno in un solo boccone, con tutta la schiera di pesci pilota che ti nuotano attorno.

Fritto misto???


Buon giorno blog, la tragedia/farsa continua...

www.beppe siempre

Alfredo E., Milano Commentatore certificato 11.02.14 09:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ascolta Beppe, a noi di questi fatti fra Lor Signori non frega assolutamente niente, per il semplice fatto che siamo gente comune, persone che tirano a campare con quello che hanno (quando non ci viene tolto). Però non siamo fessi e da ignoranti chiediamo: perché De Benedetti parla soltanto adesso? Perché Friedman scrive un libro sul fatto che Berlusconi è stato fregato da Napolitano, proprio adesso? Perché il Prof. Monti (che era sparito dalla circolazione) torna sul palcoscenico in questo momento?
Per non lasciare solo Renzie nella riabilitazione di Berlusconi?
Fateci sapere, perché a noi interessa sapere se con Berlusconi avete scherzato!

Calogero 11.02.14 09:37| 
 |
Rispondi al commento

Alcuni (speriamo ancora pochi)sono come San Tommaso, devono toccare con le proprie mani per credere!! E' tempo di toglierci il prosciutto dagli occhi, svegliamoci dal torpore dell'ipocrisia!

Giuliano E., Napoli Commentatore certificato 11.02.14 09:33| 
 |
Rispondi al commento

Ci aspettiamo che Napolitano ordini il sequestro e la distruzione di tutte le copie in commercio del libro di Friedman ,così come fece con le intercettazioni stato mafia (Mancino –D’ambrosio – Napolitano) . E magari anche chiedere un’inchiesta con provvedimento disciplinare sul giornalista che ha osato tanto ,così come fece con il giudice Di Matteo . Il capo dello stato deve essere sempre super partes ed agire nel rispetto della costituzione , il nostro è paragonabile ad un arbitro di calcio che porta la fascia di capitano di una delle squadre è commette falli da espulsione in continuazione senza che nessuno glieli possa fischiare e cacciarlo dal campo , ma il peggio è che fa il capitano della squadra della casta che ha distrutto la nazione , la squadra del sistema Italia basato sulla corruzione vergognosa dei partiti . Cosa aspettarsi da uno che è diventato vecchio nella casta , vivendo da re alle spalle degli italiani ,senza aver mai fatto un solo giorno di lavoro?

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 11.02.14 09:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

amici SARDI il 16 votate per PINO CABRAS

http://www.youtube.com/watch?v=4HPqp3uXi6Y

che ne dite di far confluire il voti del M5S verso questa lista?

davide lak (davlak) Commentatore certificato 11.02.14 09:25| 
 |
Rispondi al commento

LA 7
CORRIERE DELLA SERA
FINANCIAL TIMES

ma pensate veramente che certe cose possano accadere per caso?

non sarebbe più interessante interrogarsi su CHI ha deciso di "scaricare" il presidente e PERCHE'?

PECORONI !!!
come diceva Gassman in un famoso film

GUARDATE IL DITO E NON VEDETE LA LUNA

se ra 11.02.14 09:24| 
 |
Rispondi al commento

che poi alla fine, se monti davvero avesse fatto qualcosa di buono, tutto sommato non sarebbe stato neanche così tragico. il punto è che hanno fatto fuori berlu in maniera irregolare, ma su questo non perderò il sonno e poi hanno massacrato la gente di tasse, ci hanno spolpati vivi. ma ci siamo già dimenticati della fornero? delle pensioni e degli esodati? dell'imu e del fatto che lo spread è la più grossa presa in giro degli ultimi anni? e poi? cosa è successo? monti è caduto e nonostante le elezioni hanno fatto un governo irregolare, creato da un presidente della repubblica irregolare che ha continuato a tassare e a impoverire la gente di questo paese. monti è passato come l'acqua quando si tira la catena, ma napolitano no, lui rimane fermo al comando, finchè c'è lui non cambia il vento (neanche se si apre la finestra).

giovanni sciuto 11.02.14 09:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ps: il pregiudicato omicida plurimo colposo, diffamatore condannato in solido,
evasore fiscale condonato,
tal ragioniere Giuseppe Piero - detto Beppe - Grillo
non rappresenta in alcun modo il MoVimento 5 Stelle e i suoi interventi sono a puro titolo personale.

MoVimento 5 SteIIe 11.02.14 09:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA 7
CORRIERE DELLA SERA
FINANCIAL TIMES

qualcuno si fa delle domande
perche questi ?
perche' ora ?
perche' stanno scaricando il presidente?

se ra 11.02.14 09:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...mi dispiace per gli altri ...ma Beppe le cose le vede distanti...non un miglio...ma 10.000 miglia.
Scusate se è poco.

*****

Eposmail ,. Commentatore certificato 11.02.14 09:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


... allora per piacere qualcuno apra gli occhi...

adesso tutti contro il presidente per una cosa che gia' si predicava da tempo senza che suscitasse tutto questo scalpore...
attenzione io non dico che non siano fatti gravissimi ma...

... uno scoop? stamattina,

giornalista ("io amo l'italia" "io faccio solo il mio lavoro e rispetto il presidente")

ed intervistato - monti - v(che dovrebbe essere incaXXato nero se davvero il giornalista con la sua abilita' gli avesse "estorto" queste informazioni portandolo allo "sfinimento" affinche' lui se le lasciasse scappare)

sono insieme nella stessa trasmissione a chiacchierare amabilmente.
e non dimenticate anche gli altri due notabili intervistati - prodi - - de benedetti - , che anche loro...
OOOPS...
si sono lasciati scappare informazioni così riservate, uno addirittura mostrando il suo diario personale che confermerebbe le date

corriere della sera
financial times

ma pensate veramente che certe cose possano accadere per caso?

non sarebbe più interessante interrogarsi su CHI ha deciso di "scaricare" il presidente e PERCHE'?

PECORONI !!!
come diceva Gassman in un famoso film

GUARDATE IL DITO E NON VEDETE LA LUNA

SE RA 11.02.14 09:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io credo che se, in tempi brevi, gli italiani non saranno capaci di uno scatto di orgoglio nei confronti di questa classe politico-finanziaria che continua a giocare sulle vite del popolo siamo finiti.

Rivivremo gli orrori che leggiamo nei libri di storia (puntualmente ricordati da questi signori per "non dimenticare" e per far capire che senza di loro saremmo finiti). La verità è che devono essere rimossi, processati e condannati, ma non alla galera, in qualche modo vivrebbero ancora sulle spalle della comunità. La condanna deve essere utile alla società, dovrebbero, ad esempio, essere mandati a bonificare le zone che LORO hanno contribuito ad inquinare ed avvelenare, previa revoca di vitalizi, pensioni, rendite, depositi, immobili frutto della loro ingordigia ed egoismo.

Italiano svegliati, presto, smettila di illuderti che qualcuno che conosci e che hai votato penserà a te, riconosci che ti sei fatto fregare, e parecchio. E' stato rovinato il futuro dei tuoi figli, quindi, in fretta, cerca di cominciare a rimediare, per quello che puoi. Chi hai delegato, per decenni, si è preso solo gioco di te. Non avere paura anche perchè, ricordatelo, non hai più scelta.

Giacomo B. Commentatore certificato 11.02.14 09:16| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno blog e buon giorno stelline.
Ottima mattinata inizio buono infatti ad Agorà una sottosegretaria del PD ha detto: " l'impicemen" è anticostituzionale....ma vi rendete conto cosa dicono agli Italiani?
Vergognoso...art.90 e art 134 costituzione.
Si forse se andavi all'art.90 e al 134 della Costituzione lo vedevi sotto la voce " stato di accusa".
Dimenticando inoltre che a suo tempo proprio il Re chiese lo stato di messa in accusa di Cossiga!
Italianiiiiiiiiiiii....continuate a votare questi farabutti!
★★★★★ ^.^

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.02.14 09:15| 
 |
Rispondi al commento

CAPORETTO 2008+6
Tramonti a Nordest


BRUTTA GENTE


Governo, incontro tra Napolitano e Renzi al Quirinale.

Renzi incontra Berlusconi

Renzi incontra Alfano e Vendola


---------------------------------

@ Renzie

Sei giovane.

Fai attenzione a certi incontri.


.

epe pepe 11.02.14 09:15| 
 |
Rispondi al commento

il caffè a 5 stelle,qui!!!buongiorno blog!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.02.14 09:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chissà perchè quando si parla di massoneria o di massoneria agli alti vertici e si nominano gli ebrei che con l'occhio al vertice della piramide che vedono e controllano tutto si viene bannati, parlo della massoneria passata e presente ,che niente niente in questo blog ci sia infiltrata la massoneria?
Non mi si venga a dire che certi commenti fanno del becero e basso razzismo descriminando un popolo..., no perchè lo so che certi fatti della storia per i più che hanno studiato la storia nelle patrie scuole sono sconosciuti vedi, (Gran Bretagna, seccessione Americana,nascita di questa puttana d'italia, rivoluzione bolscevica, rivoluzione Francese, Napoleone e via...),Fatti costellati SEMPRE dalla presenza della massoneria, e che guarda caso ai loro vertici la maggioranza della presenza è(aceertato)erano ebri, nel presente non mi esprimo ma visto l'andazzo "nazionale" e internazionale penso siano a buon punto.

...Pacifista? Sto c...o! Commentatore certificato 11.02.14 09:10| 
 |
Rispondi al commento

Riusciremo mai a sanare questo Paese?
Mandela diceva: "Impossible until it is done"
Una cosa sembra impossibile finché non viene fatta.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 11.02.14 09:04| 
 |
Rispondi al commento

Che senso ha andare a votare se poi le cose vanno comunque come decidono "loro"? Come osano pronunciare ancora la parola:"DEMOCRAZIA"? Invidio chi può andare via dall'Italia.

rosanna p., roma Commentatore certificato 11.02.14 09:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riguardo alle assicurazioni che questa masnada ci ha dato sul rispetto dei diritti umani, non avrei alcuna esitazione ad accettarle, se il modo in cui l'Unione europea interpreta i diritti umani nella pratica non si discostasse in maniera considerevole dalla concezione che ne ha l'uomo di buon senso; e se usando come armi l’austerity e il debito, l'Unione europea non stesse costruendo un meccanismo autocratico e repressivo da rivolgere contro chiunque rifiuti le sue politiche a favore del grande capitale.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 11.02.14 08:57| 
 |
Rispondi al commento

Faccio già la mia dichiarazione di voto per le prossime quirinarie, casomai Napolitano si dimettesse... Prodi tutta la vita.
Oltre ad essere un profilo di alto livello istituzionale e internazionale, questa volta si che metteremmo all'angolo vero il PD. Non possono arrivare al punto di non votare anche Prodi, solo perchè proposto dal Movimento.

Luca M 11.02.14 08:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.huffingtonpost.it/2013/09/13/bini-smaghi-berlusconi-euro_n_3920794.html
e la testata è collegata all'espresso non al giornale di silvio ...
che per tutti noi silvio sia meglio a casa a giocare a fare il nonno con i nipoti è sacrosanto
ma che sia in atto da tempi lontani il massacro verso l'italia vista sempre come la terra dell'italian job , ora vorrebbe diventare la terra del s.matteo jobact , per la cronaca ITALIAN JOB per gli anglosassoni vuol dire praticamente rubare , ecco come lavoro gli italiani rubano e basta , visti da fuori e visti da dentro si fanno rubare anche la vita

tino p. Commentatore certificato 11.02.14 08:55| 
 |
Rispondi al commento

vedete in europa come si "agitano" tutti contro la SVIZZERA..infastidisce il fatto che questo paese non si pieghi ai diktat della UE...e anzi faccia un referendum chiamando il popolo a decidere...!!
silenzio sul Belgio..e Gb...che "giustamente" rivendicano il diritto di porre limiti all'immigrazione...e alla libera circolazione delle persone..ha detto proprio Beppe..."te la do io l'europa"(+biglietto...eehhh vabbuò anche lui deve mangiare..)io ti voglio bene Beppe..ma 33 euro per me son troppi..ne prendo 279,00 di pensione...

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 11.02.14 08:54| 
 |
Rispondi al commento

il vuoto morale e intellettuale di quelli che attaccano il M5S difendendo il Pd
è talmente stridente rispetto ai valori, ai diritti e agli ideali difesi dal M5S
che anche un cieco può vedere quanto sia profonda la distanza tra i due schieramenti
così ognuno può capire quello che c'è da capire, anche contro una stampa bugiarda e tendenziosa
I 5stelle fanno precise accuse e denunce che rispecchiano la drammaticità dei fatti
I loro nemici non hanno un solo argomento, uno, a cui attaccarsi e non trovano una sola difesa contro la verità e la giustizia, riescono solo a esaurirsi in una gazzarra stupida e fastidiosa che mostra solo il loro vuoto interiore, il loro fanatismo sterile, la loro faziosità fine a se stessa
Non c'è peggior danno per un partito che mostrare la gazzarra di I M B E C I L L I che gli fa seguito!

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 11.02.14 08:53| 
 |
Rispondi al commento

Fine maggio 2011..spread a 168...fine ottobre 2011..spread a 578,i mercati e i centri di potere europei e internazionali non gradivano il Governo Berlusconi ?...la cosa credo sia molto piu'complessa.Guardiamo la Spagna in quel periodo,o la stessa Grecia...erano messe peggio di noi,e i Governi in sella caddero per lo stesso VERO MOTIVO per cui a novembre cadde Berlusconi,non erano politicamente in grado e non volevano adottare politiche ultrarigoriste che
la TROIKA,BCE in testa richiedevano a gran voce...
Il Governo Berlusconi non si poteva permettere un impatto sociale devastante ed una impopolarita'
cosi'grossa,meglio non fare niente che fare perdendo consensi a vantaggio dell'opposizione,,,,qualcun altro avrebbe fatto IL LAVORO SPORCO richiesto dalla UE,a danno ovviamente dei soliti poveri cristi,cosi'in Italia
come in Spagna,in Grecia..( e in Irlanda,vedi la vicenda dei fondi-pensione e della loro riforma previdenziale,l'unica piu'dura della nostra in Europa )...e chi dovremmo ringraziare per l'uragano di RIGORE,AUSTERITY,E POLITICHE ANTIPOPOLARI,varate a bella posta per salvare i
crediti e le rendite dei ricchi...il " compagno "
Giorgio Napolitano,novello cavallo di Troia del liberismo disumano che sta riducendo in cenere interi Paesi...questa e'la colpa ancor piu'pesante del PDR....grazie di tutto COMPAGNO NAPOLITANO !!!!!!!!!!!!!!!!

f.g-torino.

franco graziani 11.02.14 08:49| 
 |
Rispondi al commento

Siamo senza memoria ci si dimentica del baratro finanziario cui eravamo scesi nel primo semestre del 2011, ricordate quando Berlusconi affermava che i ristoranti sono tutti pieni, e Tremonti che gli diceva "Prima ce ne andiamo e meglio è". Quindi poche illazioni Napolitano fece molto bene a guardarsi intorno per risolvere il disastro cui stavamo precipitando.

Tullio Marra 11.02.14 08:43| 
 |
Rispondi al commento

Barbara Berlusconi candidata alle europee
dudu' sara' il prossimo?
E il bello che sarebbe votatissimo.

Attilio Disario, R'dam Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.02.14 08:37| 
 |
Rispondi al commento

Paura terrore raccapriccio la Merkel ha avuti parole sentenziose per la svizzera...aiuto la svizzera si sta c.gando sotto e ha subito mandato un messaggio....PRRRRR!

Gabriele B., Lucca Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.02.14 08:36| 
 |
Rispondi al commento

la vera 'politica x la politica' ossia star li a legalizzare a qualsiasi costo la poltrona dorata a resa zero.non è facile per in questi periodi duri solo per il popolo ma loro ci riescono ! è un difficile gioco di equilibrio aiutati dai media,inciuci,compromessi ed un popolo caprone ! più calano le scorte in frigo e meno caprone è ! prima o poi userà le corna !

mario di genova, orbetello Commentatore certificato 11.02.14 08:35| 
 |
Rispondi al commento

come al solito i piddini e company vogliono far passare una cosa GRAVISSIMA come
l'INSIDER TRADING a de benedetti,da parte dell'affaire napolitano-monti,COME UNA COSA NORMALE.

ma stiamo scherzando?

servire su un piatto questa notizia ad un finanziere internazionale come de benedetti che può sfruttare questa informazione a suo vantaggio e a svantaggio degli italiani
E' DI UNA GRAVITA' ASSOLUTA
punita all'estero con la carcerazione.

questo si chiamo AGGIOTAGGIO.

e lor signori lo minimizzano e lo spacciano dicendo che de benedetti è solo una persona informata come amico e consigliere????????

VERGOGNA,VERGOGNA,VERGOGNA,
ma ancora + vergogna per tutti quelli che pensano che questo paese è ancora un paese libero con un governo parlamentare,dove sono i cittadini e il parlamento che decide.

tutto questo non è più vero
la verità è che siamo pilotati da persone che invece di fare gli interessi del paese assolvono dictat di altri paesi.

lo spread e le agenzie di rating sono poi strumenti utili ad orologeria x portare la temperatura al livello di emergenza e a quel punto con l'EMERGENZA tutto è lecito e più facile da far digerire agli ita,
vero sig.Monti????

sig pdr,gli ita sono delusi e stanchi di lei e delle sue strane manie di protagonismo a fin di bene......
abbia la gentilezza di alzarsi dalla poltrona e dimettersi, grazie

orlando g., torino Commentatore certificato 11.02.14 08:35| 
 |
Rispondi al commento

Meno male che c'è renzie che tranquillizza la Merkel e gli strozzini europei. ...sveglia gente che napi cambia il mazzo...per quanto ancora?....gli è rimasta una pallottola spuntata 2...

Gabriele B., Lucca Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.02.14 08:32| 
 |
Rispondi al commento

IL LATO OSCURO DELLO STATO

Che sensazione si prova ad essere presi per il c..o da tutta una vita?
I bei discorsi di fine anno con viva e vibrante soddisfazione.
Le "rivoluzionarie" riforme di una classe di tecnocrati che chiagne e fotte.
La rappresentanza parlamentare che ai primi fuochi fugge come un coniglio e poi ritorna da vincitore.
Ma che paese è questo?
Un paese che fugge dalle proprie responsabilità,che viola le leggi che egli stesso deve fare rispettare.
Un paese in cui le classi sociali sono una contro l'altra invece di essere solidali tra di loro.
Ma che fine hanno fatto gli Italiani?
Violentati di continuo da un governo e un parlamento di nominati che deliberano per una parte del paese dimenticando l'altra che è di vitale importanza per la nazione.
Discorsi demagogici,continue promesse elettorali,accordi indecenti,riforme e proposte di legge indiscutibili.
Sembra che più sia tolta sovranità alla collettività e più si è contenti di delegare la propria vita nelle mani di sconosciuti.
E ' il lato oscuro dello stato,di una parte di esso.
Non siamo eversivi come continuano a blaterare le marionette dei partiti sono loro ad essere dei fuori legge.

Bruno Pirozzi, Napoli Commentatore certificato 11.02.14 08:28| 
 |
Rispondi al commento

NAPOLITANO, GIALLO IN TRE ATTI.
E’ un giallo. Un giallo in tre atti come nella migliore tradizione teatrale.
Atto primo: anno 2011. Si trama sotto il solleone la fine del governo Berlusconi. La dipartita puntuale avverrà nel novembre 2011. Alla luce delle ammissioni postume di Monti, Prodi e De Benedetti, ora si pone il problema di capire chi sono stati killer e mandante (o mandanti) dell’operazione. Preoccupato per il futuro del Paese fu Napolitano motu proprio ad assumere l’iniziativa di incontrare Monti fondendo così attorno alla sua persona il ruolo di killer e di mandante? O le preoccupazioni che Napolitano nutriva per il Paese lo fecero divenire a sua insaputa strumento di quanti in Europa non vedevano di buon occhio l’Uomo di Arcore? Una nebbia fitta dalla quale spuntano soltanto categorie: banche, banchieri, finanzieri, “poteri forti”, strozzini europei… Ipotesi, sospetti, nessun nome al di fuori di quello di Draghi ispiratore della famosa lettera di intenti nell’estate 2011.
Atto secondo: si tratta di capire come mai, a due anni e mezzo di distanza, tre vecchie volpi (Prodi, Monti e De Benedetti) decidono di raccontare e di confermare gli incontri avvenuti nell’estate 2011. Perché tanta superficialità nel rivelare incontri riservati? Possibile che non si siano resi conto dei problemi che avrebbero creato al Quirinale? I tre risulteranno Killer a propria insaputa di Napolitano? Senza dire di un altro inquietante interrogativo: è Napolitano il vero bersaglio della congiura di Palazzo in atto o attraverso il Capo dello Stato si punta a colpire altri? Il tutto mentre sullo sfondo sta per iniziare il cammino delle riforme, mentre nonostante tutto non è scalfito il feeling Nazareno-Palazzo Grazioli, mentre Grullo e “Henry palle d’acciaio” continuano ad azzuffarsi.
Atto terzo: è tutto ancora da scrivere. Si cerca il maggiordomo…

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 11.02.14 08:25| 
 |
Rispondi al commento

IERI, l'ennesima bufala
una delle tante....i sondaggi!!!!!!
ma signori dei TG,
come possiamo credere ad un tale distacco tra PD e M5S??????
semmai tale distacco ci fosse, sarebbe esattamente capovolto e se così non fosse, c'è solo una risposta:
L'ITALIANO E' UN TRUFFATORE QUANTO E PIU' DELLA CLASSE POLITICA CHE LO RAPPRESENTA!!!!!!!!!

Bravi Letta Renzi.....la staffetta!!!! COMPLIMENTI.....ehehehe coa si farebbe per le poltrone, cosa.......mah!

al nair gfr Commentatore certificato 11.02.14 08:24| 
 |
Rispondi al commento

Capite perché quando Travaglio sfidò Grasso a un confronto in tv,disse: "In qualunque programma fuorché quello di Formigli!"?
E naturalmente Grasso scelse Piazza Pulita,dove parlò da solo nel suo solito modo sfuggente di vacuità
Travaglio considera Formigli il peggior giornalista della tv,di lui disse:
“Spetterebbe a Ruffini mettere a posto Formigli e tutelare la propria di 'dignità'"perché Formigli è viscido e indecente.. "a Piazza Pulita non metterei piede neppure se fossi libero da vincoli:e credo che lui sappia bene il perché.Ho tanti difetti,ma non la smemoratezza,e non dimentico com’è nato Piazza Pulita.Mentre Santoro e tutti noi,2 anni fa,Formigli compreso,ci battevamo contro una proposta indecente di contratto con La7 che prevedeva la censura preventiva della rete e la manleva legale alla rete,lui si proponeva per condurre un talk show il giovedì sera al posto nostro(crumiro).Anche a me fu offerta da Stella e Bernabè la conduzione di un programma alternativo su La7,ma naturalmente rifiutai.Così ce ne andammo,ci mettemmo in proprio e,grazie anche alle sottoscrizioni di 100 mila cittadini,creammo un rischiosissimo network di tv locali a cui poi si aggiunse Sky-Cielo.Qualcuno sperava che scomparissimo,invece riuscimmo egregiamente a sopravvivere con Servizio Pubblico,che anche dall’iperuranio era più visto di Piazza Pulita (intanto Formigli dichiarava elegantemente a Libero:“Non darei 10 euro a Santoro per Servizio Pubblico”).Tanto che quest’anno La7 è tornata sui suoi passi e ha acquistato Servizio Pubblico alle nostre condizioni di libertà.L’invito finale a Piazza Pulita,dopo due pagine di insulti,è un capolavoro degno di Tartuffe.Formigli,domani sera,se le può cantare e suonare tranquillamente con Grasso(che poi era il loro scopo fin dall’inizio),così come ha fatto ultimamente con Monti,Bersani e altri big che,guarda un po’,a Servizio Pubblico non mettono piede.E potrà anche scoprire mondi finora inesplorati dal suo programma,succhiando la ruota al nostro"

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 11.02.14 08:22| 
 |
Rispondi al commento

Ciao amici.
Qualcuno mi aveva doppiato e ho dovuto riscrivermi.

Bruno Pirozzi, Napoli Commentatore certificato 11.02.14 08:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Credo che queste ultime notizie pubblicate dagli inglesi e dal libro di quel giornalista, nei quali vengono riportate notizie di prima mano, siano solo la conferma di quanto la maggior parte di noi sospettava. Nessuna meraviglia, per quanto mi riguarda.
Una cosa mi offende, quella di vedere che questa casta fatta da chi pensa solo a se stesso e ai benefici che ne può trarre, ci tratta da utili idioti senza cervello. Credono forse che i fatti non ci dicono niente o che le loro parole ci offuscano la mente? Siamo noi che permettiamo loro di fare la bella vita, dovrebbero perciò avere più rispetto e considerazione per noi tutti, di destra di sinistra o di centro che siano.

Pino de gennaro, rho Commentatore certificato 11.02.14 08:02| 
 |
Rispondi al commento

ADDA' FINNJ A' NUTTAT …....

Diceva un GRANDE ...tanto tempo fa.

Ma il CINISMO ci dice che nella NOTTE tanti, tantissimi, ci campano bene.
E hanno anche il POTERE di immettere nel cervello degli italiani tanta, tantissima NEBBIA NERA INQUINATA.

Il GRANDE KLUB dei politici, dei biscazieri, e dei giornalisti ( al PROPRIO ED ALTRUI SERVIZIO) preparano ogni santo giorno, a tutte le ore , siringoni DI EROINA pura da instillare a NOI , COGLIONI deficienti allo stato di zombies, direttamente nel cervello !

Ti dici: spegni tutto. E' IMPOSSIBILE non sentire la punta della siringa che si avvicina. Al bar ci vai e l'occhio finisce sui giornali...e la siringa arriva!
Accendi la radio per ascoltare musica ….e la siringa arriva.
Incontri persone siringate come te , e la puntura giornaliera ti coglie , esattamente al centro del cervello.
Te la squagli all'estero???? La siringa è in agguato ! Ti acchiappano perché la SAUDADE ti prende almeno una volta al giorno.....e giù una siringata di MERDA NERA DIRITTA NEL CERVELLO!

Dicevo: UNA RISATA AL GIORNO TOGLIE GLI STRONZI DI TORNO.
Ma oggi come si fa ridere? …...........

Claudio ., Sanremo Commentatore certificato 11.02.14 07:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il post fa una ricostruzione perfetta, io aggiungo (lo faccio, così anticipo qualcuno che può manipolare questa verità), che Grillo nell'estate del 2011 aveva già scritto (tramite il suo blog) al Presidente della Repubblica. A mio parere la lettera di Grillo ha motivazioni nobili,si srive si di sacrifici, ma che siano ripartiti con equità.
Il presidente, ha nei suoi compiti quello di sciogliere le Camere, secondo me, la soluzione più democratica dopo un eventuale scioglimento del Parlamento era di ritornare al voto.

Angelo S., Catania Commentatore certificato 11.02.14 07:54| 
 |
Rispondi al commento

Da tutto ciò si evince che l'Italia con le sue istituzioni è solo un campo di battaglia tra Berlusconi e De Benedetti e che tutto viene deciso se primeggia il primo o il secondo.Cambiano,così, le poltrone in Parlamento ma gli interessi sono sempre per i soliti noti ed il popolo viene "munto" sempre di più per farli arricchire ancora di più.Trallalero trallalla!

italiana media 11.02.14 07:53| 
 |
Rispondi al commento

Quello che trovo molto grave è che, anche ammettendo che il gangster si sia dimesso di sua volontà e non per una ridicola congiura di palazzo, dopo le sue dimissioni non si sia votato, cosa che avrebbe ridotto enormemente il potere dell'omarino e della sua banda.

mario45 massini, roma Commentatore certificato 11.02.14 07:53| 
 |
Rispondi al commento

siamo stanchi di napolitano e le sue invasioni ai governi presenti nel fare e disfare governi vogliamo votare e vogliamo un governo espressione di voto degli italiani basta manomissini periodiche di napolitano esecutore di lobby a lui care...de benedetti passera monti letta basta vogliamo votare votare votare ...impicment e dirritti di schiegliere noi il governo.....non di reggime.comuniste come adesso....autoritario non votato quindi.....abusivo governi abusivi di scelta comunista.....come napolitano ormai re Giorgio...re dittatore....frena il diritto voto prerogativa di noi tutti italiani...

antony gentile (antonelli), pavona Commentatore certificato 11.02.14 07:49| 
 |
Rispondi al commento

Ieri sera, diversamente dalla maggioranza dei commentatori, ho guardato Presa Diretta. Terribile.
I rifiuti tossici sepolti in Campania, in Liguria, nel Bresciano...le autorità che tutto sapevano e coprivano, le forze dell'ordine conniventi con la camorra e mai destituite, la povera gente che sta morendo come le mosche e nessuno ne parla, tantomeno il giornale del Grande Vecchio Scalfari.

Ancora annicchilita, stavo meditando sulla situazione complessiva e su quanto potrà durare il Paese quando è rientrata mia figlia ultra ventenne.
Smanetta sui social distesa sul letto....alza la testa e attonita mi fa "ma hanno ucciso una giraffina davanti ai bambini?"
Al contrario suo mi ero documentata, senza prendere tutto per buono (fallo anche tu, Giovanna da Roma delle ore 21.57, leggiti quanto ti ha risposto Luciano)e mi è scattata una carogna per la quale per alcuni gg non ci parleremo: l'ho guardata e le ho detto:" che generazione di cretini ha tirato su la mia generazione! Manipolati dalle multinazionali, pensate al particolare - per giunta falso - vi bevete qualsiasi cosa e nel frattempo vi stanno levando tutti i diritti che noi avevamo conquistato! Continuate pure coi Social, ma pregate che continuino a pagarci le pensioni, altrimenti vedi come vi sveglierete di corsa!"

antonella g. Commentatore certificato 11.02.14 07:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

nel bene o nel male, non sta a noi decidere, ma la Svizzera almeno nelle decisioni importanti lascia decidere ai propri cittadini quale sia il futuro della loro terra e della loro storia.In questa italia di merda invece decidono gli altri, che popolo di...

...Pacifista? Sto c...o! Commentatore certificato 11.02.14 07:39| 
 |
Rispondi al commento

Era molto chiaro che napolitano avesse abusato della sua carica ,adesso lunica cosa giusta che deve fare e andarsene con la testa bassa e vergognarsi.Il M5S come sempre aveva previsto tutto come non votare il mobimento?

Armando Bianchi 11.02.14 07:34| 
 |
Rispondi al commento

..inoltre lo Svizzero appoggia il cartone animato che coagula attorno a sè tutto il potere finanziario; ieri sera si saranno messi d'accordo per un nuovo teatrino.Credo che alla fine il vecchio lascerà e il cartone animato si prenderà il merito del supposto rinnovamento. Nota cinica:per vincere il movimento, e per uscire dall' euro( inevitabile),prima o poi dovrà trovare appoggi internazionali(soprattutto Usa e GB) e dare qualcosa in cambio: ci siamo noi e... ci sono anche gli altri a questo mondo!

claudio g., villorba Commentatore certificato 11.02.14 07:31| 
 |
Rispondi al commento

ora ho capito ! prima sin poi dx poi sin poi dx poi.......questa si che è democrazia ma comunque sempre loro....dietro a noi !

mario di genova, orbetello Commentatore certificato 11.02.14 07:10| 
 |
Rispondi al commento

Quello di cui l'Italia ha bisogno, non è un Renzi, un nipote, o chicchessia più o meno espressione della vecchia e pseudo nuova classe dirigente partitica che si affaccia sulla scena politica. Occorre un ciclone che spazzi via tutto quello che questi mascalzoni / ladri : politici, sottogoverno, boiardi di stato, burocrati, innamovibili dalle loro poltrone per lustri, hanno contribuito a portare l'Italia al punto in cui si trova. Chiunque prenderà il timone verrà masticato , digerito ed espulso alla stessa maniera di chi c'era prima di lui, pena l'allinearsi al malcostume vigente a tutti i livelli.

Roberto B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.02.14 06:52| 
 |
Rispondi al commento

"Berlusconi era allora un presidente del Consiglio regolarmente eletto..."
Beh, mica tanto! A parte la legge del 1957 che lo rende/va ineleggibile, è comunque stato "nominato" con il porcellum che è incostituzionale.......quale regolarmente eletto??!!
TUTTI A CASA!!!!

Andrea Caroli (elettrociccio), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.02.14 06:45| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici vi siete dimenticati il grande spettacolo del mercato delle vacche,reso necessario per spianare la strada alla Crocifissione del Messia,la nomina a Senatore a vita,le leggi a Personam,guerre mascherate,segreti di stato,spartizione poltrone,ecc.?Ebbene,state tranquilli,non cambiera nulla,sono i soliti spettacoli per dividere il popolino come ai tempi dell’Impero Romano:
“DIVIDI Et IMPERA”,tanto i loro figli-famigliari-parenti sono sistemati in posti sicuri pagati a peso doro:nostra ex Nazione è diventata Colonia e base strategica militare politica dei padroni del mondo(Vedi Sicilia-Vicenza)!Solo i padroni del mondo possono fare quello che vogliono,quindi non c’è niente di nuovo ed è del tutto naturale che alla fine delle guerre mascherate,la maledizione mandate dalle popolazioni portate alla disperazione per colpa delle occupazioni militari hanno iniziato a fare effetto.Come si può ancora credere nei valori della Bibbia,del Vangelo,nei valori Filosofici “Etico Morali”,nei valori Predicati da: Maometto,Confucio,Cr­isto,Budda,quando ha Trionfato la filosofia dei politici Italiani,innalzati e Benedetti dal Vaticano?Come si può ancora credere dopo il Divino spettacolo sulla Crocifissione e Resurrezione del nuovo Messia,recitato dai Fedeli Discepoli del vero Dio gestito dai padroni del mondo?Ventuno leggi in 7 anni e niente controlli .I soldi del volontariato anche ai politici.Ebbene,cosa c’è di nuovo?Sembra la scoperta dell’acqua calda,perché anche i deficienti hanno capito che la politica serve solo per fare gli affari di Famiglia.Questa realtà ci conferma il Trionfo del nuovo Vangelo,quindi i Papa dovrebbe adottare il nuovo vangelo e lasciar perdere quello vecchio di Cristo che serve solo per illudere i cretini creduloni come me.Londra:si dimette ministro.Cari amici non rovinatevi il fegato,tanto non cambierà nulla e per i cretini come me e chi ha creduto negli ideali Etico-Morale o di credo religioso “Kaput”.


Ragazzi miei.....Che schifo!!!! Senza parole..ma come facciamo ad andare avanti..i giovani sono peggio dei vecchi....!! Questo paese (p minuscolo!!!) sta cadendo a pezzi....siamo governati da emeriti deficienti.....E ci meravigliamo che 8 giovani su 10 vogliono andare via...?? E se la prendono con Grillo!!! Questi mettono la merda nel ventilatore e accendono.... Fanno schifo....!!!!!TUTTI.....!!

Carmine Rullo 11.02.14 06:19| 
 |
Rispondi al commento

NON SO SE HO CAPITO GIUSTO
CIOE' FATEMI CAPIRE
IL PRESIDENTE DELLA CAMERA DEI DEPUTATI DELLA REPUBBLICA ITALIANA - HA DETTO CHE:


CHI E' DENTRO QUESTO BLOG, E' UN POTENZIALE
STUPRATORE?

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.02.14 05:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DAUBRUOSO
guarda il video della Lella -cazzo che UOMO

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.02.14 05:38| 
 |
Rispondi al commento

Ieri sera a Servizio Pubblico Corrado Formigli ha giocato psicologicamente. E'partito da un'idea di colpevolezza di Napolitano per finire ad una sua innocenza ed anzi ad un suo lavoro egregio di stabilizzazione del nostro Paese. Non ho sentito parlare di massoneria. Nessuno ha detto che se da quel giugno 2011 o dalla riunione sul Britannia, fossero stati perseguiti programmi massonici, ci ritroveremmo di fronte al reato di attentato alla costituzione e di alto tradimento. Fine 2011 partecipavo ad un forum di amici nel quale il passaggio a Monti fu apprezzato notevolmente. Certo che, di fronte all'operato di Berlusconi, sarebbe stato difficile non essere contenti. Io ed una amica sentenziammo fuori dal coro in quanto da informazioni sul web ci rendemmo conto che il nominato senatore a vita e poi Presidente del Consiglio non eletto, altri non era che un collaboratore di Goldman Sachs e un partecipante alle riunioni del Bildenberg. Cademmo dalla padella nella brace ed i fatti oggi lo dimostrano. I risparmi, le doppie proprietà, i valori degli Italiani sono stati prosciugati creando iniquità e maggiore forbice tra ricchi e poveri. Nè Monti, tanto meno Letta, anche lui partecipante del Bildenberg, hanno voluto dare uno scossone per la ripresa adoperando azioni di interesse collettivo, di ripresa pubblica. E mai lo faranno. Ora che Renzi colloquia due ore con Napolitano mi lascia l'amaro in bocca di un finto nuovo che ricalcherà il vecchio. Queste sono strategie di potere per abituare i cittadini, piano piano alle loro convinzioni, e mi viene facile un esempio. Il fumo è un'arma di distruzione di massa; non credo che non si è in grado di realizzare una sigaretta che non faccia male alla salute e che quindi concretizzi 5 milioni di morti in un anno nel mondo. Ce lo hanno fatto accettare, ci hanno creato la dipendenza ed oggi è come se è ognuno di noi fumatore acquisti giornalmente un po' di morte di sua volontà. Siamo in guerra. Stanno instaurando il Nuovo Ordine Mondiale.

maurizio a., matera Commentatore certificato 11.02.14 05:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER ME FRIEDMAN CI HA AVVISATI ALTRO CHE FUMO DI LONDRA IN QUESTA MANIERA CON QUESTA RIGIDITA' EUROPA E CON QUESTO EURO CE LO POTREMO PIGLIARE SOLO NEL CULO.

Marco R. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.02.14 04:48| 
 |
Rispondi al commento

anche nella notte:M5S senza se e senza ma!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.02.14 04:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Meraviglioso, nella caricatura che illustra il post, il logo "ASPEN" sullo snowboard dell'ing. De Benedetti tesseranumerounodelpiddì.

https://www.aspeninstitute.it/
http://www.aspeninstitute.org/

ASPEN non è solo una famosa località sciistica del Colorado ma il nome del THINK TANK atlantico in cui sono stati amalgamati i due esecutivi "alla napolitana".
Il ben poco democratico Napolitano ha infatti mutuato dal mèntore Giorgio Amendola l'idea che il POPOLO non sia SOVRANO, ma semplicemente una massa di pericolosi idioti che è compito della politica instradare, arginare, tenere a bada.

Nella conventicola romana formata anche da altri coetanei come Eugenio Scalfari e Emanuele Macaluso, è invalsa la convinzione che alla democrazia sia meglio sostituire una sorta di GOVERNO DEGLI OTTIMATI. Come i "sobri tecnici in loden" di Mario Monti, scelti nell'ambiente finanziario e tra i cooptati negli esclusivi THINK TANK DELLE ÉLITE MONDIALISTE.
Non a caso (frrregandosene delle chiare istanze di cambiamento emerse dal voto nelle Politiche 2013), a MARIO MONTI (Trilateral, Bilderberg, Aspen) il Monarca del Colle ha fatto succedere LETTA-nipote (Trilateral, Bilderberg, Aspen, Arel, VeDrò). Con gli Esteri affidati a EMMA BONINO, esponente di un partito dello zerovirgola ma... ciò che conta è la sua appartenenza bilderberger e aspenina. E anche la sua sicura fedeltà atlantico-sionista.

NAPOLITANO è da solo la sineddoche di una SINISTRA CLASSISTA (il rapporto con la "lotta di classe" è di quasi-omofonìa, ma nulla di più) che ha dato il nome "DEMOCRATICO" al proprio partito svuotando di senso tale parola. Essi impartiscono continue lezioni non richieste di "democrazia" ma -dall'alto di una supposta superiorità antropologica, morale e intellettuale- hanno SOMMO DISPREZZO DEL POPOLO.
Neoliberisti fino al midollo, hanno sposato il pensiero di von Hayek (anche se molti piddini non lo conoscono nemmeno di nome): oggi la SINISTRA è solo UNA DELLE TANTE DESTRE, e non certo la meno feroce.

Alessandro B., Torino Commentatore certificato 11.02.14 02:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Poveri noi, costretti ad assistere ogni giorno a ridicoli spettacoli circensi di quint'ordine. Scimmie ammaestrate di una politica deleteria, si susseguono nei programmi televisivi esponendo concetti vuoti di ogni significato. Non hanno vergogna, come cani che si accoppiano in una piazza. Non hanno idea della sofferenza che creano, vivono le loro inutili vite abbracciati stretti ai loro privilegi. Credo che il male che hanno causato lo capiranno solo quando, costretti a trovare lavoro, non troveranno nessuno disposto a dimenticare ciò che hanno fatto. E mi dispiace, perché quando non si ha rispetto per il dolore altrui, difficilmente si viene aiutati nel momento del bisogno. Ho vissuto abbastanza da capire che l'egoismo non paga, ma una parola di conforto vale più di qualsiasi cosa. Peccato che tanta gente non lo capisca.

Anna Fideli, Olbia Commentatore certificato 11.02.14 02:21| 
 |
Rispondi al commento

la tv fa in fretta a creare degli stereotipi
il leader
il guru
l'ideologo
manca solo che trovino l'ispiratore

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 11.02.14 02:18| 
 |
Rispondi al commento

se ci va in tv ci va a titolo personale, non rappresentando il m5s, è un prof lui mica un coglione non si offende

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 11.02.14 02:01| 
 |
Rispondi al commento

per favore,non mandiamo più il professore in tv.non metto in dubbio la sua intelligenza,la sua cultura e la sua abnegazione però,ognuno deve fare quello che sà fare.la televisione non è per lui.ci sono mille altri modi in cui può essere utile alla causa.in tv occorre essere pronti e lui,forse,ha bisogno di riflettere prima di parlare quindi:non può andare in tv.professore non la stò accusando di niente anzi,parlo anche per il suo bene.lei andando in tv ci perde.eviti.

vito asaro 11.02.14 01:47| 
 |
Rispondi al commento

a quel cretino giornalista che,stasera da formigli,ha affermato che non c'è stato un colpo di stato,voglio dare una lezione ma,che venga a leggerla qui adesso.poi,se vuole delle lezioni in privato,dovrà pagarle.allora,cretino:un colpo di stato consta di due fasi.una scardinante e l'altra di presa del potere.nella fase scardinante si crea con la forza(colpo di stato militare)o ad arte(quello che c'è stato in italia)paura,confusione e sbandamento.nella seconda fare la situazione si stabilizza e viene mantenuta con la forza(colpo di stato militare)o con l'inganno continuo(quello che sta accadendo a noi).in ambedue i casi,i golpisti,fanno man bassa dei beni pubblici e privati(quello che sta accadendo a noi).capito,ignorante?se vuoi lezioni più approfondite,a pagamento,sono a tua disposizione.cosi non vai più per televisioni a dire cazzate.


Ecco il ritratto della forma di governo vigente in Italia:
L'autocrazia è una forma di governo in cui un singolo individuo detiene un potere illimitato. Si tratta di una forma potenziata della monarchia assoluta in cui il sovrano non condivide nessun potere né con i ministri né con le classi dirigenti. Un imperatore può ereditare il potere, ma viene considerato un autocrate invece che un monarca quando nelle sue mani si concentra un potere eccessivo. Anche una repubblica sotto dittatura può essere un'autocrazia

JUAN M., VERBANIA Commentatore certificato 11.02.14 01:36| 
 |
Rispondi al commento

se non è il "ritratto" della forma di governo adottata da Napoleone napoletano questo?

"L'autocrazia è una forma di governo in cui un singolo individuo detiene un potere illimitato. Si tratta di una forma potenziata della monarchia assoluta in cui il sovrano non condivide nessun potere né con i ministri né con le classi dirigenti. Un imperatore può ereditare il potere, ma viene considerato un autocrate invece che un monarca quando nelle sue mani si concentra un potere eccessivo. Anche una repubblica sotto dittatura può essere un'autocrazia"

DIMISSIONI IMMEDIATE DELL'AUTOCRATE!

JUAN M., VERBANIA Commentatore certificato 11.02.14 01:33| 
 |
Rispondi al commento

ma lascia li che avete votato per il proporzionale, ma datevi all'ippica che è meglio
votate renzi, quello che punta tutto sulla formazione per risolvere il problema del lavoro
bella roba,,

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 11.02.14 01:23| 
 |
Rispondi al commento

"IMPORTANTE PER TUTTI" posto a voi (anche ad altri) il pensiero (mi ha rubato le parole) di questo "simpatizzante 5stelle". Volevo solo mettervi al corrente di quanto accaduto(per chi non ha visto la puntata)". Iurcka Yon. Becchi è un galantuomo.. soprattutto dice cose vere...giuste..non gli ho sentito dire una sciocchezza...purtroppo però la tv è immagine...hai visto i continui risolini in faccia da parte di tutti...e quel maiale del conduttore che lo interrompeva in continuazione...mi è venuta una rabbia che non ti dico....ma siccome sappiamo che la tv è questa non possiamo permetterci un pur bravo ma poco televisivo Becchi..perchè in termini di voti poi ste cose contano.....questo naturalmente perchè la maggior parte delle persone che guardano queste trasmissioni non si basano sui contenuti, che tra l'altro non conoscono..ma si basano sulla forma..la tv è soprattutto FORMA, IMMAGINE!!!!!!!!!
10 minuti fa · Mi piace · 1(Piazza Pulita scoop Friedman)

Mau Lelli (maurizio lelli), Roma Commentatore certificato 11.02.14 01:22| 
 |
Rispondi al commento

tutte le volte che li sento parlare di rispetto delle istituzioni mi viene in mente la stessa frase:da quale pulpito viene la predica.cominciate voi a rispettare le istituzioni.cominciate voi a rispettare ciò che rappresentate poi,tutto verrà di conseguenza.beh.questo tanto per dire.potrà valere per quelli che verranno.per voi di certo non vale più.avete trasformato le istituzioni in qualcosa di irrispettabile e,non potete certo essere voi ad invertire la rotta.chi vi crederebbe?

vito asaro 11.02.14 01:19| 
 |
Rispondi al commento

anche un prof di diritto può essere bocciato in matematica,

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 11.02.14 01:15| 
 |
Rispondi al commento

Ma in fondo non è nemmeno importante se Monti sia stato marchingegnato da Napo a giugno o a ottobre, con la scusa dello spread come se Mr B. ne fosse il colpevole diretto oppure no, se ci fosse insomma un'emergenza finanziaria ed economica vera scoppiata in mesi o in settimane... Il nodo focale, la madre di tutte le turpitudini è che Napo ha fatto la sua personale politica prima di tutto in nome e per conto suo, di una parte del suo partito e secondariamente nell'interesse di una certa classe dirigente europea., giocando sporco (per lui è l'arte della politica) con un sacco di gente colta con le mani nella marmellata del Montepaschi, a B. promettendo di aiutarlo a venir fuori dall'affaire Ruby, a De Benedetti offrendo la sua personale solidarietà “morale” nell'affaire Mondadori, etc. etc. (l'elenco sarebbe interminabile) ma il punto è che costituzionalmente Napo non avrebbe potuto fare nemmeno un piccolo accenno di tutta la politica che invece ha fatto, tanto meno essere persino rieletto dopo soltanto la quinta fumata nera. Avrebbe dovuto indire nuove elezioni. Lo capisce anche un cretino che Napo è stato un Mitterand... con la semplice differenza che la Francia è una repubblica presidenziale ma l'Italia no, almeno fino al suo avvento e senza alcuna modifica costituzionale. Napo è una persona fuori dal comune e ha più potere lui in Italia che Obama in USA. Ha preso in giro un intero parlamento come una scolaresca, ha usato e poi gettato persone di levatura come Monti e di mezzo suo partito, ultimamente ha strappato più applausi lui al Parlamento Europeo che il povero Pavarotti al Metropolitan, vivrà per altri sette anni (unico in tutta la storia della repubblica italiana) in una reggia che costa quattro volte Buckingham Palace... Alla faccia dell'Italian Job!

rino lagomarino Commentatore certificato 11.02.14 01:12| 
 |
Rispondi al commento

Trovo brutta la dicitura "Paolo Becchi non rappresenta in alcun modo... etc".

Il prof. Becchi è certamente una persona genuina e sincera, non ha il dono di bucare lo schermo, non è un anchorman, cade in ridondanze... ma mi sembra in buonissima fede.

Ha la passione di un professore universitario, non è un oratore, nè un vecchio lupo della politica, ma non credo si meriti una precisazione così perentoria che omette alche il titolo di "prof" prima del nome.

Ritengo sarebbe stato più corretto e semplice scrivere:

"Il professor Paolo Becchi non è il portavoce del M5S, i suoi interventi televisivi avvengono a titolo personale".

... trovo quel "non rappresenta in alcun modo" una presa di distanza, da un lato comprensibile, ma al contempo recante una rudezza indelicata, una sgradevolezza un filino fuori luogo, verso una persona che comunque, a mio parere, si esprime con sincerità e onestà.

Posto questo commento quale semplice simpatizzante del MoV :), nonchè, in primis, in quanto essere umano vivente e contemporaneo.

Simpatia per il prof Becchi che ha fatto del suo meglio nella tana del lupo.

Saluti.

Fabio B. Commentatore certificato 11.02.14 01:12| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Non hanno fatto niente, non farà nulla neanche Renzi, perché ovunque si gira si ritrova gente del suo Partito che spende i nostri soldi e che se ne fregano dei loro compatrioti.
Se il "Vecchio" pensa di fare il furbo e infilare il"Sindaco" al Governo allora vuol dire che è partito con la testa.

Alessandro Saccavino, Udine Commentatore certificato 11.02.14 01:11| 
 |
Rispondi al commento

Piano piano anche i pezzi più in fondo al pozzo nero della politica italiana vengono a galla! Ma basta ascoltare gli innumerevoli esposti degli economisti per sapere che l'Italia è una pedina in mano alla grande finanza internazionale grazie ai suoi servitori italiani che sono i nostri politici di destra e di sinistra insieme alle banche e con la spinta dei paesi dell'UE interessati ad affogare economicamente il nostro paese ed asservirlo come lo è stato nei secoli...dei secoli dalla caduta dell'impero romano ! L'impeachment a questo vecchio bacucco comunista deve andare avanti ! Ricordiamoci che indisse le elezioni per il mese di febbraio dell'anno scorso d'accordo con i suoi complici dei partiti per impedire al movimento di presentare le sue liste e malgrado cio' avendo vinto non fu incaricato di formare il governo ! Per la costituzione era tenuto a farlo !

Bruno Marioli 11.02.14 01:10| 
 |
Rispondi al commento

qualcuno sà se,la ministra carrozza è figlia di n.n.o se,da piccola sia stata stuprata dal padre?parla della famiglia come una che ha subito gravi traumi familiari.

vito asaro 11.02.14 01:08| 
 |
Rispondi al commento

guarda che non è questione di smarrire chissachè, lo è invece che anche la migliore istituzione ci mette poco a diventare fine a se stessa,
SONO TUTTI FIGLI DELLA DISOCCUPAZIONE

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 11.02.14 00:56| 
 |
Rispondi al commento

Stranamente proprio De Benedetti e

Prodi ( ancora in tempo per diventare Presidente...bel colpo di coda ...)

sono i primi sponsor di Renzi.....

a me mi sa

che se lo sono giocato bene bene a quel simpaticone di Friedman....

Che Machiavelli italiano era, mica americano,

anzi era fiorentinooooo

;)

Emma G., Bari Commentatore certificato 11.02.14 00:56| 
 |
Rispondi al commento

ormai è caos totale nelle cancellerie,,
si stenta a trovare una logica in tutto questo
dico ma ti pare che con un disegno di legge che voleva abolire decine di province rimasto nel cassetto i senatori siano così tonti da autovotarsi la loro defenestrazione
primi e ultimi e gli altri tutti ai loro posti ?

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 11.02.14 00:55| 
 |
Rispondi al commento

✩✩✩✩✩ ✩✩✩✩✩ ✩✩✩✩✩ ✩✩✩✩✩ ✩✩✩✩✩

Buonanotte a tutte le stelle del movimento
ed ai commentatori/commentatrici del blog

buonanotte allo staff

saluti a tutti da nessun copy
prossimo elettore ✩✩✩✩✩

✩✩✩✩✩ ✩✩✩✩✩ ✩✩✩✩✩ ✩✩✩✩✩ ✩✩✩✩✩


nessun copy 11.02.14 00:50| 
 |
Rispondi al commento

Voi credete che Renzi sia troppo furbo per accettare l'incarico di formare il nuovo governo. Se stiamo nel movimento, smettiamo di credere che gli asini volino. L'arroganza, l'ambizione, la sete di potere di quest'uomo non la farà ragionare di fronte ad un'offerta che contiene tutto questo ed anche un bel posto alla Boschi......E poi, se lo chiede Napisan, fa anche bella figura. Il grande statista, Renzie,che salva capra e cavoli, attira la stampa, servile, solo su di lui, ci mancherebbe altro, e da domani Napisan torna vergine. invece noi, rappresentati dal figlio geneticamente modificato di Berlusconi e di Vespa, vedi nei, diverremo ancora più figli di una nazione persa.

roberto ferretti 11.02.14 00:49| 
 |
Rispondi al commento

ufffffff------

come mi piacerebbe leggere su sto blog una cosina semplice semplice---

PROTESTA FISCALE!!!!

ma ci svegliamo?i soldi devono estinguersi per i loro stipendi
non per la C.R.I.!!

siam tutti out of order- ma va la'-

mary dg 11.02.14 00:49| 
 |
Rispondi al commento

Quando volete scommettere che senza elezioni, RE GIORGIO mette Renzie a capo del governo?
Tanto ha fatto sempre quello che ha voluto alla faccia degli italiani.
Può essere che è stato lui che ha mandato via il Berlusca?
Può essere che per mandarlo via, a novembre la Merkel ha fatto salire lo spread apposta, facendo vendere il debito italiano, che tenevano le banche tedesche?
Tarquini Gaetano Bellante

Tarquini Gaetano 11.02.14 00:46| 
 |
Rispondi al commento

Insomma la NOSTRA richiesta di impeachment non se l'è cagata nessuno.

Ora però che FORSE ha leso mr. B. ( ma non ci credo manco tanto, anzi ) STA SU TUTTE LE PRIME PAGINE.

Capito quanto contiamo a livello mediatico??

Mauro T., Roma Commentatore certificato 11.02.14 00:37| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna essere d'animo forte ed attento. Perché è facilissimo prevedere che quando M5S avrà la maggioranza ( cosa che auspichiamo ) , i media si adegueranno ed incominceranno ad osannare i meriti di Grillo etc ... Attenti !!! Mai fidarsi dei voltagabbana

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.02.14 00:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

prima di tutto non ci si può liberare dalla responsabilità di quello che si scrive su un blog "di riferimento" (uso le parole specifiche usate dagli addetti 5s), solo dicendo che si parla a titolo personale. perché il messaggio che filtra, indirettamente, da questo post, è che silvio è defraudato, e il pd il male assoluto (attaccato tramite carlo de benedetti). primo berlusconi al tempo era ridicolizzato, non poteva parlare a nome dell'italia, perché non aveva maggioranza, e per recuperarla ha comprato diversi senatori. poi il suo piano economico non esisteva. con un paese sull'orlo della troika, mandò all ue una lettera firmata da bossi, non riuscendo a convincere nemmeno tremonti a firmarla! questa era la situazione reale...che non ha nulla a che vedere con de benedetti, nè con napolitano, ma con l'incapacità di un premier attento più a faccende sessuali e private che al bene di un paese che stava e sta crollando. devo dire che questa difesa conferma quello che pensavo al principio. perché accusare il pd, che pure ha le sue colpe, e non il diretto interessato, la sorgente del caos in cui siamo finiti? mi era parso strano in diverse occasioni, come il giorno in cui il pdl occupò il tribunale, e grillo spuntò fuori su twitter con un "bersani firma qui". si distoglie l'attenzione da berlusconi, perché berlusconi conviene a tutti...persino ai rivoluzionari!

claudia satta 11.02.14 00:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non credo che,napolitano,nella situazione in cui si trova,possa fare un'altro colpo di mano e dare un incarico a renzi senza prima andare al voto.mi preoccupa il fatto,se vero,che alcuni nostri parlamentari,siano stati attratti dall'inciucio.a questi ragazzi dico:fate molta attenzione.la situazione è molto delicata e,non sò se,il popolo,sopporterebbe un eventuale vostro tradimento.

vito asaro 11.02.14 00:31| 
 |
Rispondi al commento

Se risulterà vero che l'attuale (purtroppo per l'Italia) presidente della repubblica si è riunito a cena, a nostre spese, con renzie, per organizzare un nuovo governo pd-sel-traditori 5stelle, sarebbe il terzo colpo inferto alla costituzione ed alla democrazie dell'autocrate novantenne, ormai privo di senno. Più che impichment ci vorrebbe un ricovero in un manicomio, per un lungo periodo di cura. Vergogna, dimissioni subito!!!!

JUAN M., VERBANIA Commentatore certificato 11.02.14 00:31| 
 |
Rispondi al commento

Forse davvero sarebbe meglio che si dedicasse ai nipotini...

Yuri Portioli 11.02.14 00:29| 
 |
Rispondi al commento

Bellissimo Formigli
che stoppa tutti gli ospiti per far vedere in differita (!!)renzi che esce dall'albergo alla moviola dicendo che forse andava a prendersi un panino. Se avesse potuto glielo avrebbe comprato lui e consegnato strisciando.

Poi intervista la bonafè e non solo non la interrompe, ma addirittura ne suggerisce le risposte.
Ovviamente sempre accondiscendente e strisciante, ovviamente facendo finire l'intervento senza alcuna interruzione.

Che grande giornalista!!

e poi...Formigli a Becchi.

Colpo di stato solo quando ci sono carri armati ! Altrimenti non è colpo di stato! ( stile Boskov)

Ma voleva fare concorrenza a Zelig?? O diceva sul serio??

Mauro T., Roma Commentatore certificato 11.02.14 00:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giornalisti falsi e bugiardi ! Invitano Paolo Becchi ( ma chi è mai costui e chi mai lo ha votato o delegato ? ) per far finta di dare la parola all'opposizione. Il Quarto Potere è ormai un postribolo senza vergogna

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.02.14 00:25| 
 |
Rispondi al commento

Ma è vero che uno degli avvocati di De Benedetti e' stato promosso addirittura alla Corte Costituzionale? Sarà sicuramente super partes ..

Ale.p 11.02.14 00:21| 
 |
Rispondi al commento

in gran bretagna un ministro si è dovuto dimettere perchè pagava in nero la colf.
chissà per un golpe(anche se morbido) quale è la pena.

giorgio p., san vittore olona Commentatore certificato 11.02.14 00:18| 
 |
Rispondi al commento

APPELLO A BEPPE GRILLO:

Peccato che alle elezioni in Sardegna non ci sia una lista del Movimento. Il Movimento è il primo partito della Sardegna (elezioni politiche 2013). Cerchiamo almeno di evitare che la Sardegna ricada in mano dei ladroni di pd e fi. Appoggiamo almeno la candidata indipendentista Murgia, non lasciamo i sardi in mano ai soliti affamatori, ci renderemmo complici. Forza Sardegna.

JUAN M., VERBANIA Commentatore certificato 11.02.14 00:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

il giornalista Zucconi di nome e di fatto!!!!!!!

Gab Riele Commentatore certificato 11.02.14 00:15| 
 |
Rispondi al commento

Io l'ho detto qui qualche anno fa e lo ripeto...

Berlusconi è FINITO (e i suoi sostenitori se ne facciano ormai una ragione...) quando ha chiamato,la Merkel "Culona Inchiavabile"pensando da buon coglione, di poterlo dire impunemente.

E poco fa Freeman a 'Piazza pulita' ha dichiarato che la Merkel odiava Berlusconi e che per questo ha riunito i Capi di Francia, Italia e altri Stati con il preciso intento di "SPALARLO"...(ha detto proprio cosi...)

E come vediamo, con immenso nostro GAUDIO, c'è pure riuscita...

E c'è ancora gente che vorrebbe di nuovo affidare le sorti della nostra nazione a UN COGLIONE SIMILE.

Dino Colombo new Commentatore certificato 11.02.14 00:15| 
 |
Rispondi al commento

Il Prof. Becchi viene costantemente e sistematicamente ignorato.Se non deriso.

Ragazzi in Tv ci deve andare gente che sappia parlare, bucare lo schermo, e farsi rispettare dal conduttore.

Se il conduttore non lo fa interrompendo sistematicamente ( vecchio trucco ) uno si alza e se ne va!!

Mauro T., Roma Commentatore certificato 11.02.14 00:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

di solito faccio analisi piuttosto esatte.qui però ho non poca confusione.mi spiego meglio.questa situazione la si conosceva piuttosto bene.perchè stà uscendo fuori ora in modo cosi eclatante?cui prodest?cosa può esserci dietro?perchè?di certo non ne trae vantaggio napolitano dal momento che le accuse contro di lui diventano più consistenti.non ne traggono vantaggio monti e passera per motivi immediatamente evidenti.non ne trae vantaggio il pd,maggior beneficiaro dell'imbroglio e,costretto a difendere napolitano.non ne trae vantaggio berlusconi in quanto piu che vittima,risulta come chi ha creato le condizioni perchè tutto questo accadesse.l'unico a trarre vantaggio sembrerebbe essere il movimento poichè,quanto meno,qualcuno verrà portato a pensare che,forse,questi ragazzi avevano visto giusto.allora perchè non stanno tentando di nascondere tutto?ripeto:cui prodest?qualcuno di voi ha qualche idea.magari io non ci arrivo.

vito asaro 11.02.14 00:13| 
 |
Rispondi al commento

Come definireste l'operato di un presidente della Repubblica che impone, contro ogni regola democratica, un uomo (mario monti) a garanzia degl'interessi delle banche e degli squali della finanza cagionando, con questo, un ulteriore inbebitamento di 300 miliardi di euro in meno di due anni, e il conseguente impoverimento degli italiani?
Io lo chiamo traditore del Popolo Sovrano e per questo imputabile, oltre che per attentato alla Costituzione, anche di alto tradimento.

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.02.14 00:11| 
 |
Rispondi al commento

Oggi pomeriggio, un mio amico musicista, mi ha inviato una poesia, alla fine di un lungo dibattito su temi sociali e sul concetto di crescita di questo mondo schizofrenico.

Per informazione, tutti i miei amici, conoscenti,
parenti votano M*****, qualcuno da sempre, altri da un pò, da quando gli è stato spiegato per bene la situazione e i nostri intenti. Facciamola tutti questa testimonianza.

Mi è stata data l'autorizzazione di trascriverla sul blog, e lo faccio molto volentieri.


Come vedi è una ruota che gira
Ma nessuno dice
Che i raggi si stanno rompendo
Questo è il blues mondiale
Ognuno che strappa l'erba nel proprio giardino
E la getta in quello del vicino
L'erba marcisce insieme alla Società
E' l'olocausto vestito di bianco
Nascosto al calduccio dietro alle menti vuote
Con il benestare dei potenti
Travestiti da benefattori
Salvatori della Patria
Gente che muore davanti ai nostri occhi
Si sta spegnendo lentamente la dignità
Ma siamo impegnati con whats app
Quindi non disturbateci con queste cazzate
Vi preoccupate del nulla
A breve il nulla sarà l'unica cosa che stringeremo
Tra le mani senza calli
Persi e date in dote
Alle prossime generazioni
Smettiamola con questa litania del qualunquismo
Il boomerang torna
E se lanciato male
E' dura fermarlo senza farsi male
Attenzione al boomerang!
Attenzione al boomerang boogie!!!


BOOMERANG BOOGIE - Stefano Virili -


Buona notte e sogni stellati


www.beppe.siempre

Alfredo E., Milano Commentatore certificato 11.02.14 00:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..ma BECCHI...lo prendono sul serio.....oppure ...

*****

Eposmail ,. Commentatore certificato 11.02.14 00:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DEVONO ANDARE SUBITO TUTTI A CASA.
Non c'è più tempo subito a casa tutti.

AL - 2012 11.02.14 00:08| 
 |
Rispondi al commento

Non vi è rispetto della vita umana.
Per questo nasce il m5s.
Quello che è avvenuto,che avviene è la lotta fra poteri forti.
Lalla di arezzo spiega molto bene molte cose.
QUESTA E' UNA GUERRA GLOBALE.
Incuranti della vita umana.
Non dobbiamo farci distogliere dalle loro beghe.
LA FILOSOFIA.
IL PROGRAMMA del m5s vanno portati avanti per una nuova vita dignitosa per TUTTI gli esseri umani.

salvatore castellano Commentatore certificato 11.02.14 00:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie M5S


Forza M5S

WORCOM forum Commentatore certificato 11.02.14 00:00| 
 |
Rispondi al commento

Stasera, in tutta fretta, Napolitano ha convocato Renzi. Vi stupireste se lo avesse fatto per conferirgli l'incarico di formare un nuovo governo e salvarsi così da eventuali ulteriori accertamenti relativi alle notizie che ormai escono tutti i giorni sulle sue, restiamo moderati, discutibili azioni politiche? Così facendo, cioè sacrificando l'ex pupillo Letta, svierà l'attenzione dei media, si creera' un debito verso Renzi e, vista l'età, magari riuscira' a morire prima che tutta la verità venga a galla.

roberto ferretti 11.02.14 00:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Paolo Becchi non rappresenta in alcun modo il MoVimento 5 Stelle e i suoi interventi sono a puro titolo personale"

La presa di distanza é doverosa, ma chi ce lo manda in TV, porca puttana? Qualcuno gli spieghi che é ridicolo. Lo trattano come un deficiente, gli ridono in faccia, qualcuno gli spieghi che non può parlare in tv come se fosse al bar

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.02.14 23:58| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

".....e vedo i ladri vantarsi e gli innocenti tremare, e gli innocenti corrompersi e gli assassini brindare". da "Tutto più chiaro che qui", Francesco de Gregori, come non vedere l'Itaglia di oggi?, ma ora gli "innocenti" una speranza ce l'hanno, il Movimento 5Stelle.

JUAN M., VERBANIA Commentatore certificato 10.02.14 23:57| 
 |
Rispondi al commento

Arrendetevi! siete circondati

Fernando F. Commentatore certificato 10.02.14 23:52| 
 |
Rispondi al commento

Per tornare alla normalità questo paese deve restituire sovranità ai cittadini.

Da quanti anni sono che non si fà un referendum?
Ma una volta non era prassi chiedere alle persone cosa e come andava fatta una legge?

Perchè adesso decide Napolitano quale legge deve passare e quale no fregandosene della costituzione italiana che ormai sembra un optional?

Diego C. Commentatore certificato 10.02.14 23:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono ore disperate queste al castello di Re Giorgio...
L'ultimo gesto disperato di un Re.
Il terzo colpo di Stato da parte di un Re. A un passo dal crollo delle mura monarche, il Re chiama al castello il cavaliere Renzie pronto a consegnargli l'ultimo incarico possibile per salvare il suo Regno. Il giovane cavaliere accetterà?
Quale complotto si sta tramando in queste ore nel castello?
E' vergognoso constatare ancora una volta come al popolo gli si neghi la fiducia, la speranza. Sappiamo come in monarchia il popolo è spettatore e mai protagonista. Il voto popolare viene abolito, si scavalca la sovranità popolare e si rafforza la sovranità Reale... si rafforzano i Saggi (la finanza economica) e i Letterati (i giornalisti) nel castello, e si indebolisce la sovranità cittadina.
Nella corte di un Re è sempre esistita una figura che risaltava su tutte: Il Giullare. Il Giullare è l'unica persona nel Regno che può prendere in giro chiunque... E' un artista, un pazzo genio, può essere giocoliere o pensatore, ora raffinato musico, ora implacabile imbonitore, ora sottile satiro.
Solo in superficie Il Giullare si scaglia contro il potere della sapienza. In realtà egli adopera a man bassa lingua, dialetto e sapienza.
Il letterato è colui invece che detiene il linguaggio, come il padrone. In realtà, il Giullare si stacca dalla catena dei presunti privilegi del letterato, non della letteratura. Possiamo, volendo, riscrivere la parola "Giullare" sulla parola "Poeta". Nessun "Letterato" fu preciso e ossessivo nel detenere una forma, nell'impossessarsi d'un viatico per governare il mondo, dunque la lingua, del Giullare che Lot fa rivivere.
Nessuna parola fu mai più forte di quella che rinuncia a se stessa.
Il Giullare prende il popolo per mano è capace di guidarlo e rasserenarlo. Il Giullare è un cantastorie, racconta in rime il suo tempo, racconta in rime la nascita e la fine di un Regno. Oggi sarà ancora un Giullare a raccontare l'inizio e la fine di questo nostro tempo..

Andrej Mussa, como Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.02.14 23:50| 
 |
Rispondi al commento

Becchi a piazza pulita ha parlato 5 minuti e sistematicamente interrotto da Formigli, anche quando tenta di spiegare il concetto di colpo di stato permanente. Ma e' proprio il caso di andare a queste trasmissioni, compresa quella dell'indecente Giletti, il quale da lezioni di comportamento ad un parlamentare???

stefano t 10.02.14 23:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Italia è una Repubblica fondata sul lavoro...

Per questo sta affondando...

Il lavoro gli si è tolto da sotto....

Dino Colombo new Commentatore certificato 10.02.14 23:47| 
 |
Rispondi al commento

ma dico io...professor Becchi....ma perche' non parli solo per te?
il moviemnto che cosa ha a che fare con te..????
per favore
non abbiamo bisogno di filosofi che parlano a vanvera.
ogni 2 parole..6 stronz...ate

carlo p. Commentatore certificato 10.02.14 23:43| 
 |
Rispondi al commento

O.T. se volete toccare con mano la libertà di

questo Paese, andate in banca a ritirare 2.005,00

euro, dal Vostro conto, poi mi sapete dire...

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 10.02.14 23:41| 
 |
Rispondi al commento

"MI SONO SCOCCIATO DI STARE ALL'OPPOSIZIONE"

L. DI MAIO 10.2.2014

Gab Riele Commentatore certificato 10.02.14 23:38| 
 |
Rispondi al commento

Matteo Renzi guida una ruspa e demolisce una discoteca.

E doveva solo INAUGURARLA...

Sempre il solito va...

Dino Colombo new Commentatore certificato 10.02.14 23:37| 
 |
Rispondi al commento

E come sempre quello che viene a galla è solo la punta dell'iceberg della malapolitica italiana. Quanto dovremmo ancora sopportare prima di iniziare la rivolta non-violenta?

Claudio ., Verona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.02.14 23:35| 
 |
Rispondi al commento

dimenticavo nel post di prima di evidenziare che dopo PiazzaPulita altri 10% di voti in piu' per noi... ma come cazz si fa a rivotare pd o pdl???

Gab Riele Commentatore certificato 10.02.14 23:35| 
 |
Rispondi al commento

AHAHHAHAH AHAHHA AHAHAHH
CHE SPUTTANAMENTO A PIAZZAPULITA..
AHAHHAH AHAHAH AHAHA HAHAHA

noi andiamo dicendolo da mesi.... adesso abbiamo le prove anche prima di metterlo in stato di accusa!

pero' pensandoci bene invece di ridere mi viene da piangere perche' ci hanno fregato per 5 anni, 2 anni governo del banano, 1,5 governo del Mortimer e adesso Lettamaio...
ah raga' stasera si ripropone la salsa con il Renzusconi NON FACCIAMOCI FREGAREEEEEE di nuovo!!!!!!!!

Gab Riele Commentatore certificato 10.02.14 23:32| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi si commuove davanti ai suoi sostenitori.

Fanno pena persino a lui. Poveretti...

Dino Colombo new Commentatore certificato 10.02.14 23:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cmq...e´fatto bene ...il movimento e´qualcosa in cui credere anche perche´e´l´unica speranza che abbiamo...e va´bene cosi...anche se´restiamo la minoranza allora...anche se mi disgusta...vedere quei ragazzi che meriterebbero gia´poltrone d´onore...

Ilmionomee´ . Commentatore certificato 10.02.14 23:29| 
 |
Rispondi al commento

Scontri a Roma tra sostenitori e avversari di Berlusconi.

Era il Nipote di Letta che si schiaffeggiava da solo.

Dino Colombo new Commentatore certificato 10.02.14 23:28| <