Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

5 Giorni a 5 Stelle/35: #provinciastaiserena

  • 45


provincia_serena.jpg

"Le abolizioni delle Province di Renzi & Delrio? Come abbiamo avuto modo di denunciare questa settimana in Senato non è stato altro che un enorme nulla di fatto oltre che un colossale bluff! Ma adesso, dopo il disco verde del Senato alla discussione urgente del disegno di legge del Movimento 5 Stelle per cancellare realmente le Province, non c'è più tempo da perdere. La falsa riforma Delrio deve essere sostituita con la vera abolizione delle Province proposta dal Movimento 5 Stelle. Vedremo come voteranno Pd e Forza Italia. Non c'è tempo da perdere e parleranno i fatti. Intanto alla Camera, nel quasi totale silenzio dei media, Pd e PDL si sono trovati di nuovo in sintonia nel difendere la parlamentare Michela Brambilla (Pdl) che ha prefrito utilizzare gli elicotteri di Stato per i suoi spostamenti privati. Non contenti, alla Camera i partiti del governo Renzi hanno bocciato la proposta del Movimento 5 Stelle per stabilizzare i precari della scuola. Di inganno in inganno si è arrivati ad aggravare anche la piaga delle dimissioni in bianco per le lavoratrici: Pd e Sel alla Camera sono riusciti a peggiorare la situazione! A proposito d'inganni. Vi ricordate il decreto Bankitalia? L'associazione di consumatori Adusbef impugnerà il decreto alla Corte Costituzionale. Il Movimento 5 Stelle ha portato la sua voce in Senato. Per fortuna il buon senso ha prevalso sul problema delle zone alluvionate di Veneto ed Emilia Romagna. Grazie alle proposte del Movimento 5 Stelle, i Comuni colpiti dalle recenti calamità potranno sforare il patto di stabilità. Infine, anche questo week end i nostri parlamentari saranno in tante piazze d'Italia per incontrarvi, discutere con voi e rispondere alle vostre domande. Visitate l'elenco degli appuntamenti QUI. La battaglia è ancora lunga. Ne vedremo delle belle!" M5S Camera e Senato

28 Mar 2014, 13:45 | Scrivi | Commenti (45) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 45


Tags: 5 giorni a 5 stelle, Del Rio, Forza Italia, M5S, pd, province

Commenti

 

GRAZIE M5S.Le buffonate che va dicendo renzie saranno presto smascherate per cui questo fantoccio potrà tornare a giocare alla ruota della fortuna.Aspetto le elezioni europee per vedere la deblache di pd-l e di forza italia con il nuovo rinforzo "mastella".Re giorgio questa volta il colpo lo sentirai con grande fragore! Prepara le valige che l'ora è vicina! Viva il M5S unica ed ultima risorsa dei cittadini onesti!

gaetano frassica, messina Commentatore certificato 01.04.14 15:41| 
 |
Rispondi al commento

caro Renzie stai sereno..che alle europee fai il botto!

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=740789365955173&set=a.203382959695819.52103.100000723501228&type=1&theater

Torwald D. Commentatore certificato 31.03.14 14:34| 
 |
Rispondi al commento

CON IL MOVIMENTO LE FROTTOLE HANNO LE GAMBE CORTE.

giorgio de rosa (votatebenepecoroni), san marino Commentatore certificato 30.03.14 16:18| 
 |
Rispondi al commento

QUESTA è LA PROVA SCHIACCIANTE DELLA BALLA SULL'ABOLIZIONE DELLE PROVINCE:
(Una smentita di Antonio Saitta, presidente delle province)
https://www.youtube.com/watch?v=PgSHS8e49zc

Antonino S., Genova Commentatore certificato 30.03.14 13:21| 
 |
Rispondi al commento

Grazie M5S


Ti piace.

Armando Notarrigo CI CREDO........RENZI E' UN COGLIONEEEEEEEEEEEEEEEEE GRILLO E' UN GRANDE UOMOOOOOOOOOOOOOO

ARMANDO 29.03.14 20:14| 
 |
Rispondi al commento

Forza M5S

WORCOM forum Commentatore certificato 29.03.14 20:07| 
 |
Rispondi al commento

Grillo, devi lottare contro l'ingiustizia, che non trova alcuna giustificazione etica,che noi poveri automobilisti napoletani dobbiamo pagare una rca auto tripla rispetto ad altre città d' Italia, pur non facendo incidenti e a parità di merito. Devi scalzare l'enorme potere che hanno le compagnie auto, senza che mai il Parlamento compatto imponga diversamente, e che non fa gli automobilisti campani figli di un dio minore. La Costituzione è uguale per tutti.

filippo santorelli 29.03.14 16:34| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei proprio sapere quando la smetteranno di prenderci per il ....naso. I famosi 80 euro in più andranno a prenderli dalle tasche dei deboli rendendoli ancora più deboli. Bravo Renzie, novello Robin Hood al contrario...

ROLANDO PESCI 29.03.14 16:18| 
 |
Rispondi al commento

ciao grillo vorrei sapere quando verrete anche in Sardegna nel sulcis iglesiente da tempo siamo abbandonati al nostro destino, mentre tutte l'industrie stanno chiudendo e girano solo brutte notizie anche noi facciamo parte dell'italia anche se molti se ne dimenticano.
cordiali saluti atzeni marco

marco atzeni 29.03.14 15:53| 
 |
Rispondi al commento

tutti coloro che si ostinano a definire Grillo "un comico" sono quelli che non sono molto divertiti dalle sue battute, diciamo piuttosto... preoccupati. Non intendo dilungarmi a spiegare cosa è il M5S a chi non ha nessuna intenzione di capirlo, ma una cosa si, la posso dire: io sono felice di aver votato il M5S e lo voterò finchè non riusciremo a cambiare questa Italia che, per troppo tempo è stata in mano ai farabutti. Non siamo noi che dobbiamo adeguarci alla politica del malaffare, sono i disonesti che devono abituarsi all'onestà.

anna sono, olbia Commentatore certificato 29.03.14 15:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Dimissioni in bianco:
qualche Ci volevano solo i post comunisti per precarizzare il mondo del lavoro. Dalla legge Biagi, i Co.Co.Co e Pro. a quest'ultima, conquiste dei lavoratori ottenute con mezzo secolo di lotte sindacali dei nostri genitori e nonni svampate con un paio di governi a guida PD. Qualcuno mi dica dove sono i valori di sinistra di questo partito, anche Nanni Moretti non si fà più sentire, ormai ha abbandonato pure lui. La precarizzazione, i tagli dovuti all'esubero, ecc.ecc., sono compatibili solo con il REDDITO DI CITTADINANZA, se non c'è questo NON SI PU0' FARE!

Maurizio I., Roma Commentatore certificato 29.03.14 14:50| 
 |
Rispondi al commento

eccellentissimo peppe grillo
io sono un cittadino qualunque voi cke state al potere dovete ricordarvi cke noi vi abbiamo eletto non giocate con noi sulla povera gente fate qualcosa per noi se vuoi le mando nome e cognome il mio pensiero e per mio figlio e io non sono piu in grado di fare fronte alle rickieste piu semplici cke futuro e questo cosa faro domani e soprattutto cosa farete per noi ,


buongiorno,io sono molto fiduciosa e positiva che il movimento cinque stelle possa cambiare il modo di pensare e dare un taglio all'immondizia che cè nel governo,non fiducia nel PD e vedo che tagli concreti fra di loro non ci sono,io sono stata licenziata nel 2012 e con la mia età ,che ho,più di 50 anni ,non credo che come dice Renzi possa trovare lavoro,a 30 anni già si è fuori dal lavoro,ogni giorno giovani vengono licenziati,anche col tempo determinato,ringraziamo Biagi e Fornero, per questo! La gente ancora si fa infinocchiare dalle parole,forza Cinque Stelle!

Cadira Bolli 29.03.14 11:42| 
 |
Rispondi al commento

ho il massimo rispetto per chi vota 5 stelle ma non per la politica che fanno grillo e Casalecchio rendono inutili i voti ricevuti non si può essere sempre contro tutti qualcosa di buono c'è negli altri schieramenti non trovate niente di interessante neanche in Europa siete peggio dei fascisti e comunisti messi insieme la sola contestazione non basta ci vogliono idee nuove U O M I N I nuovi non ci vogliono BUFFONI COMICI la gente non ha voglia di ridere in questo periodo la gente non ha bisogno di masanielli la gente vuole L A V O R O e voi non sapete neanche come si scrive continuate a fare i buffoni e a prendere in giro la gente fateli valere questi voti fate qualcosa per loro

liberato pulimeno 29.03.14 10:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

#VINCIAMONOI

Roberto M., Alviano Commentatore certificato 29.03.14 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Bravi ragazzi, siete dei gran lavoratori.

francesco pomante 29.03.14 09:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lavoro garantito per tutti o per nessuno. Basta con lavoratori super protetti a vita di serie AA e lavoratori del privato di serie M...A . I lavoratori del privato con meno di 15 dipendenti sono carne da macello senza alcun diritto e protezione . Politici e sindacati seguitate a fare ribrezzo . "Grillo" non ho mai sentito affrontare questo argomento neanche da te , come mai?

vito sorrenti 29.03.14 00:32| 
 |
Rispondi al commento

Così ci fu insegnato: ...Quali sono, o figlio di famiglia, i quattro cattivi elementi da eliminare? La distruzione della vita, o figlio di famiglia, è cattivo elemento, il prendere il non dato è cattivo elemento, il non retto comportamento per brame è cattivo elemento, il dire menzogna è cattivo elemento. Questi sono i quattro cattivi elementi da eliminare.
Così sta accadendo oggi oppure è proprio l'esatto opposto degli antichi insegnamenti?
Chi trasmise quegli insegnamenti non è più rappresentato da secoli nelle debite sedi.
Oggi constatiamo che: ...anni or sono si diceva che quel partito era del popolo e avrebbe tutelato i lavoratori e le classi sociali meno abbienti... ma oggi chi rappresentano costoro?
E quegli italiani che per anni e anni hanno ciecamente creduto in loro, oggi che cosa pensano?
Chi sono realmente costoro? Dai fatti appaiono governanti non ligi al dovere ed ancor meno del rispetto della giustizia di cui si son sempre fatti paladini!
Il lavoro nobile che fu svolto dagli uomini di buona volontà non è stato forse calpestato sino a portare il nostro Paese alla svendita totale dei tesori che appartengono allo nostro Stato?
Le attività umane improntate al merito ed all'onestà nel lavoro furono distrutte dal potere espletato nella corruzione ordita dalle istituzioni di potere che ancor oggi, accorpano moltitudini di esseri al soldo in cambio di lavori sicuri e remunerati oltre ogni limite umano.
Buona cosa è il rispetto della Costituzione Italiana che è alla base di una società civile e democratica ed è quanto si evince nelle azioni illuminate del Movimento 5 Stelle.
Infatti operando con la rettitudine si governa un Paese mentre più vi sono leggi e divieti più il popolo precipita in miseria e con tanto più il governo di un Paese è corrotto con tanto più il Popolo si fa scaltro e più ci sono grassatori e ladri.
Ma tutto ciò conduce forzatamente ad una fine.

Pier Luigi Tenci, Torino Commentatore certificato 28.03.14 23:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avete sentito stasera al telegiornale ?
La legge per la ridizione degli stipendi ai menager publici entrera' in vigore ma tale legge non si applichera' per i meneger delle societa' quotate in borsa, delle poste e delle ferrovie dello stato.
lo stipendio di moretti e' salvo !!!
ora ho capito come mai in piena polemica nata sul caso moretti, lo stesso defini' l'imminente accordo col governo renzie " accettabile".
Accettabile lo e' sicuramente per l'interessato visto che il suo stipendio non viene minimamente intaccato, e' meno accettabile per gli italiani che dovranno pagargli il "magro" stipendio anche nei prossimi anni.
alla faccia della crisi!!!!!
Ma il fatto piu' preoccupante e' che abbiamo un governo e un buffone di primo ministro che non hanno un minimo di dignita' e di forza e si lasciano intimidire perfino dall'arrogante moretti.
cosa faranno questi buffoni quando si trattera' di fare scelte forti e soprattutto di non guardare in faccia a nessuno ?

angelo 28.03.14 21:11| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

state sereni, pensionati!

md 28.03.14 20:48| 
 |
Rispondi al commento

,IL SOLITO GIOCO DELLE TRE CARTE, ANNUNCIARE RIFORME, CON LA GRANCASSA DI TV E GIORNALI, PER POI LASCIARE TUTTO COME PRIMA O PEGGIO, IMMAGINATE SE SOTTO ELEZIONI IL PD RINUNCIA AL PROPRIO ELETTORATO FATTO DI GENTE IMMESSA NEL PUBBLICO IMPIEGO SOLO PER PORTARE VOTI. SOLO GLI ITALIOTI POSSONO CREDERE CHE TUTTO CIO' SIA VERO.

francesco spanò, AUGUSTA Commentatore certificato 28.03.14 20:20| 
 |
Rispondi al commento

Non voto da 20 anni e non mi fido più di nessuno. Beppe, di te mi voglio fidare ma per cambiare le cose DEVI fare politica. La protesta spetta a noi cittadini, tu caro Beppe, NON puoi più gridare allo scandalo, devi agire per poterci aiutare altrimenti perderai consenso e allora ti morderai le mani per aver ascoltato chi ti ha mal consigliato. Un futuro amico.

vincenzo matera 28.03.14 19:57| 
 |
Rispondi al commento

Si stanno assai infastidendo,bene così,l'accusa di populismo si ribalta in fretta ricordandogli quanto han preso( rubato ) alla gente, quello è il loro populismo!

ugo gomiero, luserna san giovanni Commentatore certificato 28.03.14 19:34| 
 |
Rispondi al commento

Evviva papa Francesco che ha detto a chiare note, senza possibilitá di equivocare, ai 500 politici presenti che sono imperdonabilmente corrotti. In pratica fanno schifo pure a lui. Purtroppo neanche questo servirà a cambiarli ma quegli elettori ottusi che ancora li votano meditino, riflettano ancora e ancora, chissà che non li aiuti!

Fiorella B., Sarteano Commentatore certificato 28.03.14 19:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

si stanno infastidendo, buon segno, l'accusa di populismo si ribalta in fretta, basta ricordargli quanto han preso, e come,alla gente di questo disgraziato paese!

ugo gomiero 28.03.14 19:09| 
 |
Rispondi al commento

Avanti così! benfatto.

Abramo Bertossio, Udine Commentatore certificato 28.03.14 18:22| 
 |
Rispondi al commento

Alla fine le province non verranno abolite, tutte le poltrone resteranno (grazie ai ricorsi) e si aggiungeranno altre migliaia di consiglieri comunali per aumentare i costi della politica.
Lo dico sempre che i politici li pagherei il doppio se invece di scrivere leggi di merda stessero buoni fermi e zitti a grattarsi la pancia.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.03.14 18:08| 
 |
Rispondi al commento

Avanti cosi 5 stelle

alvise fossa 28.03.14 17:34| 
 |
Rispondi al commento

Adesso vogliono toccare le pensioni e faranno presto quando toccano il popolo, Renzi a fatto piu' in fretta degli altri a mettersi la dignita' sotto i piedi...

Riccardo Murana, Carini (PA) Commentatore certificato 28.03.14 17:01| 
 |
Rispondi al commento

Delirio tiene famiglia e pure numerosa.Da qualche parte dovrà pure metterli.

franco selmin, montegrotto terme Commentatore certificato 28.03.14 16:47| 
 |
Rispondi al commento

Che giungla di bugiardi opportunisti parassiti ... Ma gli italiani stanno aprendo bene gli occhi e le orecchie ...sempre più informati e curiosi non si faranno più prendere in giro!!!! Politici e contorno avete ascoltato bene il discorso che papa Francesco ha fatto ieri? Ci penseranno gli italiani onesti a cambiare questo paese !! TUTTI A CASA!! ARIA PULITA!!!

emma d., roma Commentatore certificato 28.03.14 15:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

È bene ricordare come è stata costruita e pensata l'Europa in cui viviamo.... Vinciamo Noi!!!!
http://www.youtube.com/watch?v=GuiSR8KhrlQ&feature=youtube_gdata_player

Nicola Pini 28.03.14 15:26| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori