Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Carlo Sibilia e il M5S alla conferenza sull'Economia della Felicità a Bangalore

  • 153


Keibo Oiwa ringrazia l'Italia e il M5S
(04:00)
sibilia_bangalore.jpg

Il portavoce M5S alla Camera Carlo Sibilia è stato invitato da Helena Norberg-Hodge a partecipare alla conferenza internazionale sull'Economia della Felicità che si tiene quest'anno a Bangalore come rappresentante del MoVimento 5 Stelle. In questo momento Carlo si trova in India e sta incontrando tantissime personalità di caratura internazionale affascinate da quello che il M5S sta facendo in Italia.

"Forse non riuscirò mai a spiegarvi cosa sta succedendo e cosa sto provando da quando sono qui in India. Allora ho deciso di provare con le parole degli altri. Questo è Keibo Oiwa professore presso l'International Studies Department di Meiji Gakuin University. E' anche un antropologo culturale, scrittore, attivista ambientale e public speaker. Fondatore dello Sloth Club, una ONG di ecologia e “Slow Life”. Ascoltate bene cosa mi ha detto. Guardatelo negli occhi mentre parla. E diffondete il messaggio. Non c'è niente da aggiungere.

Keibo: Come hai detto tu Carlo, la Localizzazione è restituire il potere alle persone. Sono completamente d'accordo. Localizzazione è portare aria pulita, acqua, i mari, energia e cibo locale alla gente. Localizzare significa riprenderci il nostro tempo. Cosa ci sta succedendo? Non abbiamo più neanche il tempo per i figli cosa succede? La ragione è chiara siamo troppo impegnati a guadagnare e guadagnarci da vivere. Ma cos'è la vita? Cosa abbiamo?. Noi crediamo di possedere questo e quello. Bei gadget, bei macchinari, l'auto. Ma alla fine della giornata non abbiamo niente. Oggi l'unica cosa che abbiamo è il tempo. E come facciamo a tradurlo in denaro? Capite? Tutta la nostra vita è un correre dietro ai soldi, comprare questo gadget, quello dopo e per guadagnare dobbiamo trascorre tutto il tempo della nostra vita. Riprendiamocelo! Stiamo regalando le nostre vite al sistema goblale. Riprendiamocelo noi!
Carlo: Ci stanno rapendo il tempo.
K.: Si
C.: Cosa pensi del progetto politico MoVimento 5 Stelle?
K.: Mi ha così ispirato Carlo! mi hai raccontato di questo movimento, avevo sentito qualcosa, ma ora è così chiaro! Ecco cosa sta succedendo nel mondo e vedo finalmente una vera speranza. Che parte dall'Italia. Ma sono sicuro che si diffonderà in tutto il mondo!
C.: Cosa ti ha impressionato di più?
K.: Che parla della VERITA'. Siamo in India ora e di questo parlava sempre Ghandi il Mahatma. Della verità. Dobbiamo riprenderci la verità! E' molto semplice. Tutti, tutti hanno la VERITA' dentro di loro. Siamo onesti, esprimiamo la verità. E questo è il MoVimento 5 Stelle. E voglio realmente ringraziare gli italiani, i miei amici italiani: è partito da voi! E voglio aggiungere un'altra cosa. Voglio realmente ringraziare gli italiani di aver deciso di non investire mai più nell'energia nucleare
C.:Te lo stavo per chiedere...
K.: Ho assistito al disastro nucleare di Fukushima e la crisi continua. E il governo sta pensando di far ripartire 10 dei reattori nucleari inattivi in due o tre mesi. Quindi grazie ancora per aver deciso di abbandonare il nucleare. Ma ho una richiesta...per favore unitevi a noi in questo movimento per fermare la riattivazione dei reattori nucleari in Giappone.
C.: Lo faremo di sicuro." Carlo Sibilia, M5S Camera

Potrebbero interessarti questi post:

L'agro biodiversità italiana sta sparendo
L'economia della felicità
V3DAY: Helena Norberg-Hodge

17 Mar 2014, 10:50 | Scrivi | Commenti (153) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 153


Tags: Bangalore, Carlo Sibilia, Economia della Felicità, Helena Norberg Hodge, India, Keibo Oiwa, M5S

Commenti

 

che fine ha fatto la mia registrazione ? come si fa x contattare un responsabile?

franco 25.03.14 14:14| 
 |
Rispondi al commento

Debito pubblico : dramma o farsa? …
Il 10% delle famiglie italiane, che sono circa 2.500.000, possiedono
il 45 / 50% della ricchezza nazionale.
DATO MAI SMENTITO E CONTINUAMENTE CONFERMATO!
Fosse vera la quantificazione (4.200.000) dei super ricchi fatta dall’’AGENZIA DELLE ENTRATE, il sacrificio(?) proposto si dimezzerebbe.
Se versassero, UNA TANTUM, proporzionalmente alla propria ricchezza, senza modificare di una virgola il proprio tenore di vita, la somma media di 800.000 Euro, lo Stato incasserebbe i DUEMILA MILIARDI NECESSARI PER SANARE TOTALMENTE IL “ NOSTRO” DEBITO.
(per costoro si tratterebbe di rinunciare ad una festa, un regalo o qualcosa di simile, mentre ormai è in corso la tragedia dei suicidi per disperazione finanziaria. Questa situazione non è piu’ tollerabile.)
In cambio i super ricchi potrebbero avere gli immobili dismessi ed abbandonati dalla pubblica amministrazione, le azioni delle aziende statali e parastatali, concessioni, licenze, gestioni agevolate di opere e servizi pubblici , ecc. ecc. ecc.
Il prelievo dovrebbe essere UNA TANTUM, mentre il beneficio conseguente di 70/80 miliardi di interesse annuo risparmiati ci sarebbe per sempre e permetterebbe di finirla di raccontare agli italiani la favola che mancano i soldi per risovere i gravissimi problemi che attanagliano almeno un terzo della nostra popolazione.
DOPO SI POTREBBE E DOVREBBE INTERVENIRE, CON RIFORME STRUTTURALI, PER REALIZZARE FINALMENTE QUELLA REPUBBLICA PENSATA E BEN PROGETTATA DAI NOSTRI PADRI COSTITUZIONALI.

PERCHE’ NON SI PUO’ ?

rAFFAELE aRNESANO 19.03.14 19:09| 
 |
Rispondi al commento

E IO CAMMINERO' AL VOSTRO FIANCO, DANDO IL MIO PICCOLO MA IMPORTANTE CONTRIBUTO.
UNO VALE UNO MA TUTTI INSIEME RIPAREREMO QUESTO MONDO GUASTO E MARCIO.

maurizio zinali 19.03.14 16:20| 
 |
Rispondi al commento

Stiamo vivendo all'interno di una rifrazione temporale nella quale vi sono gli stessi accadimenti sociali che portarono alla seconda guerra mondiale. In quegli anni la volontà popolare fu incanalata da alcuni esseri dei quali conosciamo i loro nomi. Oggi la volontà popolare è alla disperata ricerca di colui che la potrà re incanalare e rappresentare come fu in quegli anni drammatici. I cicli delle reazioni umane sono governate da regole che si rifanno sempre all'abominio oggettivo che gli umani provano nell'animo verso la corruzione.
In questo nuovo ciclo temporale quali saranno gli strumenti popolari che rigenereranno il loro rappresentante?
Però questo attuale turbinio di pensiero collettivo è inarrestabile ed è già oltre la iniziale ricerca di chi sarà colui che guiderà il popolo nelle prossime azioni?
Oggi tutto è in movimento e l’energia del pensiero di una significativa parte della collettività italiana e di altri popoli di molti altri stati europei si unisce in una sorta d’inconscio collettivo come avvenne agli albori del secondo conflitto mondiale. Nel tempo prossimo a venire, l’esito di questo fermento europeo sarà specularmente in direzione opposta rispetto a quella voluta dai potentati finanziari europei.

Pier Luigi Tenci, Torino Commentatore certificato 18.03.14 23:21| 
 |
Rispondi al commento

asino Italia , Troppa gente da mantenere nel lusso più sfrenato , troppi personaggi di contorno dei principali ingozzatori che vogliono pure loro partecipare all'orrido pasto ! Orrido perchè fatto del sudore e della fatica di decine di milioni di persone , delle alzatacce alle 5 di mattina per prendere il treno e due autobus per andare al lavoro , dei calli che si formano sulle mani delicate di tante donne , dei sacrifici per fare quadrare bilanci sempre più difficili , delle preoccupazioni dei padri e madri che non sanno come mantenere i figli , e tanto altro . Ma non dobbiamo scaricare la colpa solo sui ladri , loro esistono perchè noi , con la nostra ignoranza , li facciamo esistere , li votiamo perchè non li riconosciamo , non siamo in grado di capire per ignoranza o per tradizione li scegliamo nonostante l'evidenza delle loro malefatte . A tutto ciò dobbiamo aggiungere le congiunture sfavorevoli internazionali , le iniziative della finanza internazionale per indebolire l'Europa e la sua competitività da parte dell'America preoccupata dell'euro e delle sue potenzialità ! Non è finita , dobbiamo mettere nel conto le delocalizzazioni di imprese che , come la Benetton , fanno confezionare il loro prodotto nel Bangla-desh per poter raddoppiare il loro utile sulle spalle dei lavoratori italiani e su quelle gracili dei bambini del terzo mondo : Made in Italy !

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 18.03.14 12:47| 
 |
Rispondi al commento

E' bello non pagare i debiti, sopratutto quelli contratti dagli altri, magari contro la nostra volontà.
Il problema è che i creditori non ci stanno e se non paghiamo ci fanno saltare e fare default. Tutto come se una azienda non paga i debiti e poi fallisce.
A mio giudizio, poichè non siamo un paese del terzo mondo, non c'è che da allungare di molto, moltissimo, i tempi dei pagamenti in modo di non venire strangolati: perchè se salta l'Italia lo sconquasso sarà tale che anche l'intera Europa, farà flop. CUI PRODEST ?

GIORGIO MATTIOLI 18.03.14 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Come posso mettermi in contatto con beppe grillo??
Grazie.

marco giordano 18.03.14 09:22| 
 |
Rispondi al commento

emblematico il pezzo:

"we believe that we own this and that, this machine, this car, this house, but at the end of the day we are not owning anything."

[pensiamo di possedere questo e quell'altro, questa macchina, quest'auto, questa casa, ma alla fin della fiera, noi non possediamo niente]

evidentemente possedere una casa in cui vivere e' qualcosa di particolarmente nefasto per l'umanita', e pure lavorare (rendendosi un membro partecipe della societa', che contribuisce mettendo a disposizione le proprie abilita' per fornire un servizio utile per la comunita') evidentemente non e' una cosa buona e utile, molto piu' costruttivo cogliere margherite e scambiarsi larghi sorrisi.......un paio di mesetti a scaricare scatoloni non guasterebbero a entrambi mi sa.

Alessio Bartocci 18.03.14 08:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dice il Dalai Lama: “Giudica il tuo successo in relazione a ciò a cui hai dovuto rinunciare per ottenerlo.”

Quando il successo equivale alla mera sopravvivenza, per ottenere la quale bisogna rinunciare a una vita che valga la pena di essere vissuta, serve una terapia d’urto di tipo olistico che ridia dignità all’essere umano e senso all’esistenza.

Applicando invece la massima del Dalai Lama a quanto detto da Mario Monti, soddisfatto della visita di Renzie a Berlino in quanto il premier “non ha in alcun modo messo in imbarazzo la Germania”, si potrebbe dire che il “successo” di Renzie di oggi dalla Merkel è stato proporzionale alla misura in cui ha rinunciato a rappresentare gli interessi dell’Italia.

Francesca B., Ovada Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.03.14 23:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BLA' BLA' BLA', IL GIOVANOTTO NON CAMBIA COPIONE CON LA MERKEL.
Al tappeto alla prima domanda. "Ha spiegato alla cancelliera dove troverà le coperture?", domanda un giornalista italiano. Il giovanotto sbanda, va giù. Pochi secondi e poi recupera in angolo. E riparte col collaudato copione del televenditore di pentole. Un diluvio di blà blà blà, ma la domanda resta inevasa. Poco prima la cancelliera aveva sollevato gli occhi al cielo quando qualcuno aveva ricordato i cartelli che accompagnarono il giovanotto nel corso della presentazione del proprio programma di governo. Qualcosa di simile al sorrisino che si scambiarono Merkel e Sarkozy quando qualcuno chiese loro del Gangster. Un incontro tutto sommato inutile e una conferenza stampa banale, che certamente non lascerà il segno.
17/03/2014

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 17.03.14 18:57| 
 |
Rispondi al commento

Carlo, vedi se riesci a far uscire i nostri Maro' con una scusa e riportali in Italia . Allora si che tutta Italia vita 5 stelle.

Nicola 17.03.14 18:18| 
 |
Rispondi al commento

e' proprio cosi' !! Tutta la nostra vita è un correre dietro ai soldi... e quando si diventa vecchi si corre dietro alle medicine.. bella vita..

kiks1 17.03.14 17:14| 
 |
Rispondi al commento

La terra non sta morendo, qualcuno la sta uccidendo. E questi assassini hanno nome e indirizzo.


- Utah Phillips -


www-beppe.siempre

Alfredo E., Milano Commentatore certificato 17.03.14 15:26| 
 |
Rispondi al commento

nuovo post

paoloest21 17.03.14 14:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OK per i reattori giapponesi, ma credo ce ne siano anche in India e Pakistan (con sottoprodotto di plutonio per bombe atomiche !).
Non se ne parla perché la conferenza è in India ?

salvatore salvatore 17.03.14 14:31| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe bello in questo contesto che si definisse la vicenda dei Marò. Ritengo che sia inammissibile che i nostri soldati siano la da DUE anni mentre i vari Governi italiani non hanno fatto nulla per portare a casa i nostri connazionali. Spero che il M5S possa fare qualcosa di utile e soprattutto costruttivo.

Renzo Grillo 17.03.14 14:24| 
 |
Rispondi al commento

continuiamo cosi....grazie a tutti vinciamo noi......vinciamo noi.

roberto m. 17.03.14 14:16| 
 |
Rispondi al commento

SEMPRE DETTO!:
Movimento ad esempio del Mondo!

Quindi stop protagonismi,
ma solo fatti concreti, Umiltà E TENACIA!

W IL MOVIMENTO 5 STELLE

Alessandro D., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.03.14 14:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MERAVIGLIOSA LA "VERA Verità" vi assicuro che facendone una massima di vita,NON SI AVRANNO MAIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII PROBLEMI, andiamo avanti sempre così NOI ,siamo sulla giusta strada,anche se ci vuole ancora un po' di tempo....IO ho iniziato con mia figlia e con i miei altri figli(come educatore) della scuola media "g.m.cante" di giugliano in campania.

saverio.miele 17.03.14 14:10| 
 |
Rispondi al commento

Siete TUTTI bravissimi !!!
Non ce la faranno più a FERMARE il M5S !!!
Alle Elezioni Europee ci sarà il "botto" !!!!!!!

I "menagramo" di questo Blog possono cominciare a raccogliere i loro cocci e andare a casa !!!!!!

vincenzo m., Genova Commentatore certificato 17.03.14 14:02| 
 |
Rispondi al commento

“Indispensabile competenze in drafting (sti cazzi...) legislativo...
- L'esperienza pregressa in aziende/enti che si occupano di norme nel settore dei trasporti/poste/telecomunicazioni
-Conoscenza del diritto parlamentare e del regolamento della Camera dei deputati
-La buona conoscenza del diritto dell'Unione Europea.”

In buona sostanza quelli che producono qualche cosa che abbia un minimo di valore aggiunto non servono più a nulla.
Ormai la strada è spianata solo per gli azzeccagarbugli e gli sherpa di serie C in salsa europea con scappellamento trasporti/poste/telecomunicazioni come se fosse antani.
E i due architetti (marito e moglie) intervistati a Servizio Pubblico con le loro lauree scientifiche e i cinquantanni più figli sul groppone tutte due a cercare di mettere, se c'è, un pranzo davanti alla cena...se c'è...come se fosse antani...

Della serie: E basta laurearsi in scienze dell'informazione e giurisprudenza! FATE INGEGNERIA, siate meno bamboccioni e schizzinosi e andate a Berlino o a Londra a fare i camerieri con una laurea del Poli in tasca! Perchè “Mi' cuggino, vero talento, che si è laurato iggegnere presto e bene ora all'abbiemmevvu” e dagli giù di cazzate a raffica.
Intanto gli azzeccagarbugli/ sherpa stanno in Italia ad ingrassare e a farsi mantenere da voi.

Paese di merda fatto di merde come se fosse antani con scappellamento a 5 stelle che ha bussato prima le porte della politica come se fosse Di Maio o Casini ma anche no come se fosse Di Battista o Civati ...comunque antani...

E giù di “tu non stai bene”, “trollone fatti curare” come se fosse “la pura verità vi fa rodere il culo”...di parecchio.

Economia della Felicità per certi furboni italioti...finchè dura..e non dura... 17.03.14 13:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Proposta: Raccolta firme per far rispettare la legge!

Onde evitare che i rincoglioniti continuino a dettare legge occorre far sentire la propria voce.

La magistratura latita.

Silvio Berlusconi è stato condannato per una briciola rispetto ai fondi neri creati.

Come mai ancora non è stato chiamato per i servizi sociali?

Chiamatelo al più presto o volete far prescrivere la pena?

Paolo . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.03.14 13:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


o.t.

con la prossima ricerca di mercato si renderanno conto che il detersivo "matteuccio" non basta più.

il concorrente lava più bianco!

:))

paoloest21 17.03.14 13:54| 
 |
Rispondi al commento

Keibo dovrebbe farci ricordare che dobbiamo unire le nostre forze con i popoli di tutto il mondo, compreso quelli europei. Da tanti post recenti sento troppa animosità nei confronti dell'europa. Confondiamo i poteri forti internazionali (ma senza nazione) con i popoli dei paesi vicini a noi. Mentre il Giappone persegue politiche preoccupanti (nucleare, pesca selvaggia, nazionalismo, negazionismo), il popolo giapponese si compone anche dei tanti Keibo che hanno capito la gabbia nella quale stiamo vivendo, e che la maggior parte di noi continua a sostenere.
Non solo dobbiamo lottare per continuare con l'integrazione dei popoli europei, ma dobbiamo portare la lotta ad un piano superiore, unire i popoli della terra, perché la lotta per la libertà, sopravvivenza, benestare, sicurezza e felicità è universale. Si può vincere, ma per farlo è fondamentale unire invece di dividere. Se dividiamo vincono loro.

Eros Peschiera 17.03.14 13:53| 
 |
Rispondi al commento

Scusate non c'entra con il post...
Renzi vuol parlare alla Merkel di strategie comuni contro I populismi antieuropei.
Renzie falso, buffone ti mando un bel vaffancu@o!
Per la cronaca: stai sereno.

Ps: se continua così, il buffone, Si vince noi alla grande, vincono gli Italiani!

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.03.14 13:50| 
 |
Rispondi al commento

Tornando all'articolo linkato sopra sulle lavoratrici della Coop (il cui modo di trattare i precari è stato ripreso anche oggi in questo articolo del Fatto Quotidiano), lo ripresentiamo qui adesso perché racconta un esempio reale e concreto del meccanismo di funzionamento delle dinamiche tra imprese e lavoratori precari all'interno delle aziende con le norme vigenti. Lavoratori che, come nel caso da noi raccontato, non vengono richiamati al lavoro perché le aziende "non vogliono rischiare che si avvicinino troppo ai 36 mesi di lavoro, validi per l'assunzione obbligatoria per legge. È il modo che hanno escogitato per aggirare la legge dell'assunzione obbligatoria dopo 36 mesi: ti sfrutto per qualche anno e poi ti saluto, sostituendoti con altri precari."

Curioso poi che l'azienda in questione sia la Coop, visto che a provenire proprio dal mondo cooperativo è il neo Ministro del Lavoro Poletti, ideatore insieme a Renzi di quello che più che un Job Act sembra un "Italian Job", nel quale ad essere oggetto di un furto colossale è il futuro di milioni di giovani italiani destinati ad una precarietà infinita. Chi oggi esulta per la mancia che troverà in busta paga da maggio dovrebbe pensare che quei giovani saranno proprio i nostri figli e nipoti. O magari noi stessi direttamente.

Per Senza Soste, Franco Lucenti

http://www.senzasoste.it/nazionale/precarieta-ecco-una-applicazione-concreta-dell-italian-job-act-di-renzi

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 17.03.14 13:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TELEGRAPH: OGGI INIZIO REFERENDUM PER SECCESSIONE VENEZIA DA ROMA

Il Telegraph a questo indirizzo: http://www.telegraph.co.uk/news/worldnews/europe/italy/10698299/Venice-prepares-for-referendum-on-secession-from-Italy.html dice che Venezia sta tenendo un Referendum OGGI per la seccessione dall'Italia. Anche Libero ha dato la notizia a questo indirizzo: http://www.liberoquotidiano.it/news/11571112/Veneto--da-oggi-referendum-per.html

Nessuno ne sta parlando sui media nazionali?

Cyber Navigator Commentatore certificato 17.03.14 13:40| 
 |
Rispondi al commento

perchè innamorarsi,sognare,lasciarsi perforare il cervello dal suo odore,dai suoi occhi,dalle sue labbra?.........quando hai voglia paghi e ti compri un pò di sesso.è questo il mondo che ci hanno rifilato:squallore assoluto.


La verità La verità è la realtà vista così come è senza filtri o distorsioni o mistificazioni . E' merce rara perchè soggetta a manipolazioni e trasformazioni utili a chi la maneggia per i propri fini e vantaggi , per evitare una punizione o per ingannare interi popoli la base è identica : far apparire le cose diverse da quelle che sono . Politicamente l'esempio più eclatante nel nostro Paese è l'inganno che si perpetra da venti anni da parte degli ex comunisti del PD nei confronti del popolino sulla loro volontà di ripulire l'Italia e di fare il suo bene . Enorme menzogna ! Incredibilmente ha avuto successo , una buona metà del popolo bue ci ha creduto ! L'altra metà , per capacità cerebrale e per intelligenza operativa la ha classificata per quello che era : assalto al potere ! Solo un'anima candida , solo chi usa la testa per contrappeso è caduto nella trappola , e ci ha creduto . Da che mondo è mondo chi amministra amminestra , la storia insegna che , tranne rare eccezioni , chi fa politica lo fa per il potere con ciò che ne consegue . Il valore supremo che il passare dei secoli ci ha lasciato è , purtroppo , solo uno : il denaro ! Ecco perchè oggi ci ritroviamo nei guai . Non abbiamo capito , non abbiamo cercato la verità , non ci siamo sforzati di vedere la realtà e ne paghiamo le conseguenze . Siamo un popolo molto eterogeneo con scarsa propensione al pensiero critico , spesso anteponiamo le simpatie e le tradizioni alla presa d'atto che la nostra parte politica può sbagliare e di brutto ! L'epopea distruttrice degli ex comunisti ci ha schiantati , non solo , ma parafrasando l'invocazione di Nanni Moretti : " Dite qualcosa di sinistra !" , aggiungerei : fate qualcosa di sinistra ! Nientemeno abbiamo assistito a qualcosa di sinistra fatta solo dal cavaliere ! Dobbiamo lottare duramente per vincere e riportare nel Paese legalità e benessere .

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 17.03.14 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Ho appena votato i candidati alle regionali Piemonte ( a proposito,Davide Bono for President senza se e senza ma ! )..e con rinnovato stupore aprendo la scheda personale dei 7 prescelti,ma anche di tanti altri,ho appreso quante bellissime vicende personali e che belle persone sono TUTTI i candidati 5 Stelle ( ne conosco solo una decina ma c'e'solo da fare tanto di cappello con un tantino di commozione per tutti costoro )..lo stesso varra' per le europee...NON POSSIAMO CHE VINCERE,CREDIAMOCI DAVVERO E DIAMO UNA MANO TUTTI
...il TRIONFO E'MAI COME STAVOLTA A PORTATA DI MANO !!

f.g-torino.

franco graziani 17.03.14 13:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OCCORRE UN TRIBUNALE INTERNAZIONALE CONTRO I POLITICI E BUROCRATI CORROTTI, I LORO CORRUTTORI E I MAGISTRATI CHE NON LI PROCESSANO NONCHE' CONTRO IL CLERO CORROTTO AFFINCHE' IN ITALIA SI FACCIA PULIZIA PER I NOSTRI GIOVANI. UN PROCESSO CONTRO I CRIMINI CHE HANNO PORTATO A QUESTO DEGRADO!!!

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 17.03.14 13:31| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo: personaggi come Berlusconi, La Russa, Cancellieri, Scajola, Conti, Rutelli, De Mita, Di Pietro, Befera, Mastrapasqua e tutta la loro corte di politici, burocrati, dirigenti, giornalisti, imprenditori, banchieri macchiati di inciuci e scandali, cosa avrebbero fatto in altri paesi come la Germania, l'Olanda, la Danimarca, la Svezia, dove la legge è uguale per tutti, dove esiste senso civico e le persone conoscono il significato delle parole e dove le inchieste si fanno seriamente ?

ORA VOGLIONO GRAZIARE BERLUSCONI CHE E' STATO IL PROTAGONISTA DI UNA SOAP OPERA GROTTESCA E VOLGARE OLTRE CHE CRIMINALE, DISEDUCATIVA PER LE GIOVANI GENERAZIONI PER CUI E' LECITO RACCOGLIERE LE FIRME CONTRO LA GRAZIA PER PROMUOVERE UN RINNOVAMENTO DELLA CLASSE POLITICA E MANAGERAILE DEL PAESE ED UN RINASCIMENTO MORALE CHE RIPORTI LE VIRTU', LA GIUSTIZIA E LA SOLIDARIETA' NEI GIUSTI TERMINI E FACCIA OPERARE LA GIUSTIZIA NEL MODO CORRETTO SENZA FARSI INTIMORIRE O PEGGIO ANCORA CORROMPERE DAL POTERE.

DA ANSA.IT
Berlusconi non si arrende: FI raccoglie firme per grazia - Daniela Santanche' ha parlato chiaro. 'Servono le firme di milioni di italiani per ripristinare la democrazia', il 10 aprile si avvicina e Forza Italia si mobilita per respingere 'lo scempio di estromettere Berlusconi per via giudiziaria dalla vita politica italiana'. Qual è la mossa del Cavaliere lo strilla a caratteri cubitali il Giornale: 'Disobbediamo, una firma per candidare Berlusconi'. E intanto parte la nuova iniziativa dell'ex premier, fondare il partito delle 'vittime dei giudici'. L'avvocato Bisostri, che ha vinto il ricorso in Consulta contro il Porcellum, intervistato dal Fatto osserva: il 18 la Cassazione si pronuncia sui due anni di interdizione dai pubblici uffici, in caso di conferma Berlusconi non potra' neppure votare.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 17.03.14 13:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L’Italia è un Paese che si distingue sempre dagli altri per moltissimi motivi.
Negli ultimi vent’anni è stato costellato da una serie di leggi ad personam in prevenzione d’inchieste e rinvii a giudizi imbarazzanti e pesanti.
Da un ex premier condannato in via definitiva che sfugge agilmente ai servizi sociali e con notevole faccia tosta arrivano a candidarsi alle europee in tutte le circoscrizioni, ad un novello premierino autoeletto che molto deve alla ruota della fortuna e a qualche mentore di ‘peso’.
Fino ad arrivare alle più recenti mirabolanti promesse balliste laddove un intero Paese distrutto dalla corruzione, dalla mala politica e ormai in crisi perenne dalla mancanza del lavoro, potrà forse sperare di ritrovarsi in tasca la congrua cifra di 80 euro mensili… forse, ma però … è un’idea ecco, poi con calma si vedrà senza nessuna premura.
Perché adesso ci sono le riforme in ballo., tantissime e sempre le stesse da vent’anni a questa parte, ma questo è solo un dettaglio, ma oggi qualcosa è cambiato (ce lo dicono da due decenni).
Nei prossimi 100 giorni stapperemo la bottiglia e festeggeremo la loro nascita delle nuove news.
Ci vuole solo un poco di pazienza e una buona dose di speranza ma questa’ultima ce la distribuiscono gratis e abbondante.
Insomma, stiamo tutti belli, bravi e speranzosi che tutto andrà bene. Alla catastrofe,si, ma con ottimismo.
Tutta bella gente questa e con l’indubbia capacità di risorgere dalle sue ceneri meglio di una Fenice.

silvanetta* . Commentatore certificato 17.03.14 13:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


o.t.


anche sanprecario mi da ragione:))))


http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/03/17/jobs-act-la-televendita-pericolosa-di-renzi-e-la-precarieta-diventa-strutturale/916278/

matteuccio?

unfit!

go back! rignano aspetta te

:))

paoloest21 17.03.14 13:22| 
 |
Rispondi al commento

ho letto questo commento su un forum :"i pesci grossi sono già scappati avvisati da Monti , dopo quest'ultima cretinata dell'aumento al 26% , scapperanno tutti quelli dal milione in su rimasti , perchè possono tranquillamente vivere di rendita in tanti paesi esteri molto più accoglienti e piacevoli dell'italia con tasse 0% .Tutto questo mentre in tutto il mondo si fanno in 4 per atrarre capitali con agevolazioni di ogni genere . Che triste futuro aspetta questa nazione , resteranno : solo extracomunitari , mafiosi e quattro gatti con le pezze al cu** . Complimenti Sig Bomba , ancora un po e avrà completata l'opera iniziata da Craxi e Berlusconi e Prodi : la distruzione del paese . "
Grillo fai un post sul risparmio , tassare il risparmio è incostituzionale, art. 47 della Costituzione, La norma ha per oggetto al primo comma il risparmio e il credito ("la Repubblica incoraggia e tutela il risparmio in tutte le sue forme; disciplina, coordina e controlla l'esercizio del credito"). Il risparmio costituisce un valore costituzionale che lo Stato deve incoraggiare attivamente e tutelare contro ingiuste riduzioni di ricchezza.

charles bronson, mestre Commentatore certificato 17.03.14 13:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LOCALIZZARE E' LA SOLUZIONE

Abbiamo visto in questi decenni gli effetti devastanti della globalizzazione a tutti i livelli.
Primo le banche che per gli effetti di questa nuova filosofia della mercificazione totale sono divenute troppo grandi per fallire.
Infatti se le banche sono troppo grandi il sistema economico crolla con il loro fallimento per cui bisogna rendere tutto più piccolo e ripartire.
La distribuzione dell'energia,ad esempio,deve essere piccola e distribuita sul territorio proprio per evitare la formazione di grossi monopoli che ne detengano il potere.
Per attuare tale rivoluzione sappiamo che solo le rinnovabili assicurano questa distribuzione capillare sul territorio per cui bisogna battersi perchè siano aborrite tutte le grosse centralizzazioni di energia da quelle termiche o quelle nucleari.
Tutto ciò che è grande è distante dal cittadino,come lo Stato che concentra tutto il suo potere a livello nazionale ma una ridistribuzione dei poteri territoriali gioverebbe alla partecipazione diretta della collettività nella macchina burocratica.
Anche le imprese soffrono del concetto di grandezza perchè più grandi sono più si realizza il concetto di demerito con la presenza di organi di vigilanza e di consigli di amministrazione con sudditanze politiche dettate dalle nomine.
La produzione in loco in ogni settore accorcia le distanze tra produttore e consumatore,ne assicura la qualità e favorisce l'ambiente perchè si riducono i trasporti.
Le imprese ritroverebbero il loro scopo esistenziale ridimensionando le attività finanziarie in borsa che gonfiano economicamente un azienda per la loro capacità di "ammaliare" i mercati ma non per investire in occupazione.
Piccolo e distribuito contro il grande e centralizzato,la lotta che in fin dei conti bisogna portare in Europa per ridare voce ai popoli e sminuire l'apparato burocratico di Strasburgo e della BCE che sta distruggendo l'intero tessuto sociale e geopolitico delle nazioni del vecchio continente.

bruno p., napoli Commentatore certificato 17.03.14 13:04| 
 |
Rispondi al commento

NELLA CLOACA D'EUROPA, NON RICEVEREMO MAI ATTESTATI DI FIDUCIA, TANTO IL SISTEMA È IL PIÙ CORROTTO D'EUROPA, CON I SUOI 60MILIARDI, IL 50% DELLA CORRUZIONE EUROPEA! QUESTE DICHIARAZIONI DI FIDUCIA INVECE DI GENTE NON INTERESSATA, PRIVA DI UN TORNACONTO POLITICO A FAVORE O CONTRO, SONO ENTUSIASMANTI E CONFERMANO CHE SIAMO SULLA GIUSTA STRADA, E CHE LO SIAMO SOLO NOI DEL M5S, CON BUONA PACE DI QUELLI CHE CI ATTACCANO, NON PRIVI DI INTERESSI PERSONALI, COME SE CI CREDESSIMO E FOSSIMO I SOLI PORTATORI DELLA VERITÀ, MA LO SIAMO, DI UNA VERITÀ RICONOSCIUTA DALLE MIGLIORI MENTI DEL MONDO! E SE CE CHI CI ACCUSA DI QUESTA PERICOLOSA PRESUNZIONE COME I BUTTIGLIONE, GIOVANARDI, ROTONDI, QUESTE SONO L'ENNESIMA CONFERMA CHE SIAMO NEL GIUSTO PIU CHE MAI, IL LORO DISPREZZO SONO MEDAGLIE AL VALORE, SE CONSIDERIAMO CHI SIANO E CHE PARTE D'ITAGLIA RAPPRESENTINO! W IL M5S, VINCEREMO NOI!

Jan Niedzielski, Gallarate Commentatore certificato 17.03.14 12:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

orellana,,,,,

dai...bisogna capirlo sù!!!maligno chi la pensava diversamente!!!!io ho sempre creduto alla sua buona fede e so beissimo che se fosse stato tutto in sè avrebbe fatto la cosa giusta!!!so bene che nn si sarebbe mai dimesso ,avrebbe abbassato la testa e sotto al lavorare per il M5S!!so bene che sarebbe stato una gran risorsa per tutti!!pecato la sua destabilizzazione accidenti!!!!porca miseria che sfortuna quando la destabilizzazione ti prende.ne sanno qualcosa tutti i disoccupati e i senza lavoro e tutti quelli che hanno creduto di esser rappresentati anche da lui!!accidenti...ma se uno è destabilizzato nn si può fargliene una colpa dai....

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.03.14 12:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io ho una figlia che è laureata in economia,iscritta al'albo,con erasmus e stage nel curriculum, ebbene, pur di non lasciare gli affetti e le sue radici, ha preferito accontentarsi di fare la commessa,piuttosto che trasferirsi e spendere tutto il suo tempo a guadagnare per poter pagare l'affitto,le tasse e balzelli vari.Io sono più contenta che lei "viva"da commessa,piuttosto che "sopravviva" da dottoressa,nonostante i sacrifici nostri e suoi.Per me é più importante la qualità della vita, piuttosto che la"forma".

alfonsina p. Commentatore certificato 17.03.14 12:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito di secessione lo sapete che il veneto oggi vota per l'indipendenza? Lo ha riferito

http://news.nationalpost.com/2014/03/15/more-sovereignty-votes-sunday-referendum-may-see-venice-elect-to-secede-from-italy/

e http://rt.com/news/venice-independence-referendum-italy-154/

Restan da vedere i risultati.

Curioso che nessuno riporti la notizia neppure la lega

eleonora . Commentatore certificato 17.03.14 12:38| 
 |
Rispondi al commento

weeeeeeeeee,non c'entra nulla ma che bella sensazione ritrovar sempre tanta bella gente qui!!!!!!!!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.03.14 12:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi incanto a leggere scritti sulla ricerca della felicità!
io da oggi ci provo. piccoli passi, ad iniziare dai miei figli appena tornano da scuola, sarò tutta per loro, via cellulare, computer, telefonate... stacco tutto.
ed ora intanto vado in terrazza a potare i rami secchi.

certo, se continuo così, come magno? vabbè...

nike di samotracia. ., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.03.14 12:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L’Italicum? Peggio della legge elettorale del Duce


«Fra le questioni costituzionali non v’è n’è una tanto vitale per l’ordinamento delle garanzie pubbliche e che tocchi tanto da vicino la vita politica di tutto il popolo quanto la legge elettorale», affermava Togliatti, intervenendo alla Camera nella discussione in corso sulla “legge truffa”, l’8 dicembre 1952. Del resto, già duecento anni fa Gian Domenico Romagnosi aveva scritto che «la teoria delle elezioni altro non è che la teoria della esistenza politica della Costituzione», e che quindi «è manifesto essere la materia delle elezioni l’oggetto più geloso che l’ordinamento dello Stato deve statuire». Con parole più moderne, sostiene Domenico Gallo, potremmo dire che il sistema elettorale produce la “Costituzione materiale”, cioè determina l’ordinamento costituzionale vivente. L’Italicum, «legge elettorale concordata fra Renzi e Berlusconi ma effettivamente scritta da Verdini», secondo Gallo «ripropone gli stessi vizi di incostituzionalità del Porcellum», ovvero liste bloccate, maxi-premio di maggioranza e soglie d’accesso raddoppiate.


Tutto questo «distorce profondamente la volontà manifestata dal corpo elettorale, creando lo stesso risultato di disuguaglianza nel voto censurato dalla Consulta», scrive Gallo su “Micromega”. In pratica, l’Italicum è un Porcellum peggiorato: «Laddove il Porcellum mirava ad imporre una sorta di bipolarismo forzato, l’Italicum tende ad imporre un bipartitismo forzato, ovvero a creare una maggioranza artificiale nelle mani di un unico partito». E’ stato creato «un meccanismo infernale», in base al quale «il premio di maggioranza effettivo non si limiterà al 15%, ma sarà molto superiore in quanto un partito potrebbe accedere al premio di maggioranza, cioè al 53% dei seggi, anche avendo il 20-25% dei voti popolari e giovandosi dei voti della coalizione che non producono seggi per i partiti minori». Meccanismo perverso, che nella legge Calderoli non esisteva.
Nella tradizione italian

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 17.03.14 12:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Kotiomkin
L'Ucraina ha un premier non eletto dal popolo.
La sua sovranità dipende da altri paesi.
Parte del territorio vorrebbe la secessione.
Ha un'economia disastrata.
Le mancano solo i gruppi Facebook "Sei di Kiev se..." e Barbora Dursov con 4 milioni di spettatori, e poi si scopre che l'Ucraina siamo noi. (Francesco Brescia)

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 17.03.14 12:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


o.t.

tra tante notizie cattive , un po' di buonumore...

da lastampa

""Orellana: “Non mi dimetto più,
quando lo promisi ero destabilizzato”""

sono oltre, questi..

:)))

paoloest21 17.03.14 12:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.taozen.it/cinema/alice/franca.htm

=)=

Daniela M. Commentatore certificato 17.03.14 12:25| 
 |
Rispondi al commento

Fernando Rossi
17 marzo 2014
Tre anni dopo la valanga di bugie con cui ci hanno sommerso i camerieri dei grandi banchieri, da Re Giorgio Napolitano all'ultimo giornalista, è tempo di conoscere i peggiori crimini e il più grande massacro di tutta la storia dei popoli italiani, commesso da un esercito e da mercenari che, come oggi ancora avviene in tante parti del mondo, si autoproclamarono LIBERATORI.
E' tempo di sapere che le logge massoniche ed i banchieri hanno scritto una falsa storia di questo paese: Garibaldi non era affatto un eroe, Vittorio Emanuele e la sua corte erano degli avidi ladri di denaro, compreso l'oro dei Borboni, al servizio dei grandi banchieri e delle loro logge massoniche, inglesi e francesi.
Solo riportando alla luce la verità si potrà capire l'intreccio tra i grandi banchieri, la criminalità, le logge massoniche e i politici, che ancora oggi impedisce ai popoli italiani di essere liberi e sovrani.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 17.03.14 12:25| 
 |
Rispondi al commento

La verità di quanto affermato è così importante che dovremmo basare le nostre campagne elettorali su questi principi piuttosto che sull'attacco dell'avversario.
E' proprio vero che se non ci fermiamo per analizzare come stiamo vivendo la nostra vita e di come la stiamo buttando via, usati come puri agenti di consumo, finiremo per trovarci a morire col rimpianto di essere stati dei fantasmi per tutto il tempo in cui abbiamo vissuto.
Dobbiamo rompere questo "incantesimo" del dio danaro e capire quanto sia importante il tempo che abbiamo e quando è importante riprenderci i giusti ritmi di vita, dare ai nostri figli il tempo di cui necessitano per crescere e non essere solo consumatori in preda alla fobia del momento. Dedicarsi all'arte, alla coltivazione di un orto, alla comunicazione con gli altri e quant'altro. Sono esperienze preziose che questo mondo malato ci vuole togliere per sempre. Dobbiamo credere in una nuova politica che cambi la storia, perché è questo che succederà se in tanti prenderemo coscienza.
Viva il M5S

Luca Veronese 17.03.14 12:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

una volta,qualcuno disse:il denaro non dà la felicità ma dà tante di quelle cose che,alla fine, della felicità non te ne frega niente.questo è,drammaticamente,vero ed è alla base del modello americano:un pò di soldi per soddisfare i cinque sensi.l'importante è far si che i sensi non siano collegati al cervello.d'altra parte già molti decenni fà,gli americani,sostenevano che,marx e freud,erano il male assoluto.come dire:mai prendere coscienza.siate galline.non esseri pensanti.noi penseremo a tutto.noi siamo gli uomini voi no.siete massa elettorale.consumatori.contribuenti.voi non dovete pensare.lavorate.lavorate.in cambio vi daremo lo jo jo.passerete la vita a guardare questa ruotina che va su e giù.alla fine morirete e,sulla vostra tomba scriveremo:nacque,non visse,mori.



o.t.

13 marzo

""Svezia, Premier: basta falsità, ripresa Europa "debolissima"""


"ROMA (WSI) - Il primo ministro svedese Fredrik Reinfeldt concorda con lo speculatore miliardario George Soros. L'Europa sia realista: la ripresa è "molto debole".

Come Soros, investitore famoso per le sue speculazioni al ribasso contro la sterlina che gli sono valse il soprannomen de "l'uomo che fece fallire la Banca d'Inghilterra", Reinfeldt avverte che le autorità dovrebbero smetterla autocompiacersi dei progressi timidi che la crescita economica ha registrato.

Qualcuno dovrebbe avere il coraggio di ammetterlo: l'area euro non ha effettuato quel rimbalzo convincente sperato dopo la crisi del debito scoppiata tre anni fa.

La crisi persiste e compromette il buon andamento delle attività commerciali e minaccia le nazioni che tanto fanno affidamento sull'export, come la Svezia.

Lo ha sottolineato il premier scandinavo in un'intervista rilasciata a Stoccolma.

Questo contesto è "senza dubbio una minaccia per la Svezia", ha dichiarato il 48enne politico.

Sul versante della crescita "quelli che stiamo vedendo sono numeri molto deboli, la domanda continua a essere bassa". ""

paoloest21 17.03.14 12:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E questo sarebbe un movimento "fascista"?
Per cortesia un po' di dignita' da parte dei denigratori!se VINCIAMO NOI ,NONVI PORTEREMO A PIAZZALE LORETO,ma a cena a brindare ad un successo ottenuto ,democraticamente ,e non voluto da Napolitano.
W il M5s

Roberto Beggio 17.03.14 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno blog e caffè a 5 stelle qui!!!che meravigliaaaaaaaaaaaaa in India!!!!!vinciamo noi!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.03.14 12:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

... se il tuo vicino non è tuo fratello la vita vale davvero la pena di essere vissuta ???

... solo le schiette relazioni interpersonali possono dare la felicità ...

(^_^)

Claudio C., Albavilla Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.03.14 12:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questi sono i principi sui quali si fonda il movimento 5 stelle!
Questi principi dovremmo gridare nelle strade e alla tv.
Smettiamola di correre dietro ai soldi. Riprendiamoci la nostra vita!

Rita L. Commentatore certificato 17.03.14 12:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Costamagna, Scanzi, Travaglio: dentro al movimento!

VI VOGLIAMO CAZZO!!!! QUI!!!

Ale 69 Commentatore certificato 17.03.14 12:04| 
 |
Rispondi al commento

Parole che fanno bene al cuore ...

(^_^)

Claudio C., Albavilla Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.03.14 12:02| 
 |
Rispondi al commento

TELEGRAPH: OGGI INIZIO REFERENDUM PER SECCESSIONE VENEZIA DA ROMA

Il Telegraph a questo indirizzo: http://www.telegraph.co.uk/news/worldnews/europe/italy/10698299/Venice-prepares-for-referendum-on-secession-from-Italy.html dice che Venezia sta tenendo un Referendum OGGI per la seccessione dall'Italia. Anche Libero ha dato la notizia a questo indirizzo: http://www.liberoquotidiano.it/news/11571112/Veneto--da-oggi-referendum-per.html

Nessuno ne sta parlando sui media nazionali?

Cyber Navigator Commentatore certificato 17.03.14 12:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vergognoso il servizio di "lucignolo" sul M5S, guardatelo solo se siete forti di stomaco

uno di noi 17.03.14 12:00| 
 |
Rispondi al commento

Delle parole bellissime ma che saranno travisate ad arte ed usate contro di noi ... come sempre ...
ormai dovremmo averci fatto l'abitudine ma ci diranno ancora "bla bla bla ... ma nei fatti ???"

Invece è proprio così ...
"E diffondete il messaggio. Non c'è niente da aggiungere."

Questa è la vera descrizione dell'uomo moderno ...
la verità ha perso ogni autorevolezza perchè qualsiasi menzogna viene spacciata per verità ...

La felicità ...
l'uso del proprio tempo ...
la dignità di ciascuno ...

queste sono le cose importanti nella vita ...
queste le cose da perseguire ...

invece corriamo dietro al denaro, al potere, al Pil, allo Spread, ai mercati ...

Solo queste parole (e conseguenti scelte) sul futuro possono far si che un futuro sia possibile ...

Se non rimette al centro di tutto la qualità della vita ed il pianeta ... il futuro sarà solo una parola senza senso ...

E' vero ... non c'è niente da aggiungere ... (^:^)

Claudio C., Albavilla Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.03.14 11:59| 
 |
Rispondi al commento

Non sono normale, o forse sono normale, comunque mi sono venuti i lacrimoni agli occhi.

Giorgio Fiandrino , Buriasco Commentatore certificato 17.03.14 11:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Carlo grazie Keibo!
questa' e' veramente la felicita'.. che da Italiano medio ho scoperto durante la crisi!
l'unica nota positiva di questa crisi culturale/finanziaria mondiale e' proprio riscoprire i veri valori

Gab Riele Commentatore certificato 17.03.14 11:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


o.t.

""Farinetti: l’imprenditore che non stabilizza i precari è un bastardo""


http://www.corriere.it/politica/14_marzo_16/farinetti-show-ecco-cosa-deve-fare-matteo-quando-vedra-merkel-0ac2962c-ad24-11e3-a415-108350ae7b5e.shtml


""Modello Eataly: 800 euro per 40 ore a settimana. Farinetti: “I sindacati sono medievali


http://altracitta.org/2013/12/19/modello-eataly-800-euro-per-40-ore-a-settimana-farinetti-i-sindacati-sono-medievali/

paoloest21 17.03.14 11:52| 
 |
Rispondi al commento

come nella scorsa campagna elettorale
il PD annuncia di rivedere il progetto F35

credeteci stavolta!
lo dice anche Renzi!
come dubitarne?

barbara f. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.03.14 11:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' una Strada Obbligata.
Sta Fondendo il Motore Lombardia.
Irreversibilmente.

Poi, credete pure a Renzi.

Sara' Inquietante veder gli Abitanti di Milano Affamati.
Presto sui nostri Teleschermi.

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 17.03.14 11:42| 
 |
Rispondi al commento

Dobbiamo prima interrogarci sulle ragioni fondative del Movimento, su ciò che lo tiene insieme, su quali sono i suoi pochi e semplici principi essenziali. Questo perché nessuno abbia poi a spacciare una sua personale idea del Movimento, per poi meglio tradirlo.

Giacché i suoi principi sono abbastanza semplici e alla portata di ognuno – a me così pare –, non dovrebbe essere difficile separarsi da chi non ci vuole stare e non volendoci stare lui, vuole sfasciare il Movimento, anziché andarsene lui in pace con gli uomini e con dio.

I nostri nemici hanno infatti una duplice strategia: combatterci non solo dall’esterno e in modo frontale, attraverso l'uso dei media, ma anche suscitando il “nemico interno”, che dovrebbe scompaginare le ragioni fondanti del Movimento.

Si pensi allo stratega militare cinese del VI a. C. (Sun Tzu), tanto letto, tanto citato, tanto di moda. Nel suo pensiero vi è contemplata espressamente l'azione di irretimento e confusione del “nemico” attraverso l'uso di notizie non tanto "false", quanto attraverso l'inquinamento dei processi altrui di formazione del pensiero e della decisione basata su una corretta rappresentazione della realtà.

Si pensi a quanto i “giornalisti” si accaniscono nel volerci convincere di una determinata rappresentazione delle cose rispetto ad un’altra. Perché mai si dovrebbero tanto accanire se non avessero un loro interesse di parte?

Chi ama la Verità, sa bene che non la si può vendere come fosse un fustino di detersivo che più bianco non si può. La Verità è una via che si indica a chi la vuole e sa percorrere. La Verità è un "disvelamento", una faticosa conquista personale. Non è roba di giornalisti.

Appunto. Per ritornare al nostro tema, avrei da dire che ogni Attivista dovrebbe essere Apostolo di una Verità che non si porta, che non si possiede, di cui non si fa "propaganda”, ma che si "indica" a chi vuole percorrere un sentiero dove il pensiero si fa carne e vita vissuta, per il trionfo del Bene su questa Terra.


Bella riflessione, cicatrizza il cuore.
Queste dovrebbe esser la natura delle Conferenze Governative.
Altro che GAbinetti di Governo...

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 17.03.14 11:36| 
 |
Rispondi al commento

L'economia della felicità.... che felicità!
M5S FOREVER!

lorenza m., lorenza m. Commentatore certificato 17.03.14 11:36| 
 |
Rispondi al commento

LA PARABOLA DELLA CASCATA

COLUI CHE CREDE NELL'ILLUSIONE DEL SERPENTE, HA GIA MORSO LA MELA.

COLUI CHE AFFERMA NEL PROPRIO INTERESSE, PARLA AGLI ALTRI PER SE STESSO.

NON LASCIARTI INGANNARE DALLE PAROLE DI CHI VIENE A PROMETTERTI CIO' CHE NON SEI E NON HAI. COLUI CHE TENTA L'EGO DI UN ALTRO FA LEVA SULLE

SUE DEBOLEZZE PORTANDO SEMPRE CON SE LA SOLUZIONE AI PROBLEMI DA LUI INVENTATI. CIO' CHE MANCA ALL'UOMO E' SPESSO IL SOGNO CHE ALTRI GLI
MOSTRANO. COLUI CHE VIVE CIO' CHE E' NON MANCA DI NULLA.

CHI SI AGGRAPPA AI RAMI SECCHI SI RITROVA IN TERRA.

CHI SPORGE TROPPO DALLA PROPRIA CARNE, FINISCE PER ASSECONDARE IL DESIDERIO ALTRUI. SAPPI CHE IL DITO CHE INDICA NON SORREGGE IL PESO DELLE MEMBRA DI CHI VA'. OGNUNO E' RESPONSABILE DI CIO' CHE E' E SI LASCIA ESSERE.

COLORO CHE VAGANO, NON GIUNGONO IN ALCUN LUOGO CHE SIA DIVERSO DA QUELLO CHE CONOSCONO, E IL LORO SENTIRE E IL LORO VEDERE, RESTANO GLI
STESSI.

COLORO CHE SI INCAMMINANO VERSO LA META E VANNO DRITTI VERSO DI ESSA, NON PERDONO TEMPO APPRESSO ALLE ILLUSIONI. PRIMA DI ACCETTARE QUALSIVOGLIA VERITA', COMPRENDI GLI ASSUNTI CHE LA SOTTENDONO.

LASCIA LA FRETTA A CHI HA BISOGNO DI IMPUGNARE QUALCOSA.

PACIFICAMENTE AVANZA. TRANQUILLAMENTE SVOLGI. SEMPLICEMENTE AMA.

LE MANI NON RACCOLGONO CHE ACQUA STAGNANTE. CHI PUO' AFFERRARE LA CASCATA ? COLUI CHE DEFINISCE OGNI COSA CON UN NOME DIVERSO,CONOSCE SOLO LA MOLTITUDINE DELLE PERMUTAZIONI DEL SUO CODICE.

LA CASCATA NON SI LASCIA AFFERRARE. COLUI CHE LEGA IMPRIGIONA GLI ALTRI A SE STESSO.

SLEGA, LIBERA E DIVIENI.


Vivete appieno il tempo che siete e vivificherete il tempio.

Servite l'illusione e la brama, ed esse vi accompagneranno dolcemente verso l'esaurimento nervoso, delle vostre risorse, delle vostre forze vitali.

Curatevi del senso della misura e vivrete gioiosi.

Non fatevi pena, ma corretta proporzione.

Siate equilibrio. Questo insegna la legge armonica.

Non fatevi alcuno sconfinamento, induzione, esca, desiderio, comando o schiavitù.

Jedi 17.03.14 11:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.

da la stampa.it

"
Putin, il verdetto dello psichiatra Usa “Narcisista e freddo, ma insicuro”
Jerrold Post: «L’unica speranza è che la sua ambizione di essere percepito come leader globale legittimo, prevalga su quella di ricostituire l’impero russo»""

paoloest21 17.03.14 11:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel frattemmo, su tutte titolazioni dei giornali che parlano di Renzi si trova in grassetto la seg. frase : Noi non siamo dei somari da mettere dietro alla lavagna.......... ...probabilmente perchè lui e il suo partito vanno a scuola dalla Merkel ogni giorno per ricevere istruzioni su quello che devono fare dato che da soli non so se sanno cosa devono fare...
Ma se poi ci accorgiamo che stanno facendo dei bei errori irreparabili cosa diremo noi dopo ???

giovanni.p(vicenza) 17.03.14 11:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Felicita'sgomenta
è sentire
Gemma
Scoppiare,
aprirsi...

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 17.03.14 11:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BOLZANO IN PIAZZA A LA GABBIA CONTRO I CONSIGLIERI REGIONALI CHE SI SONO SPARTITI IN INDENNITA' 90 MILIONI DI EURO. IL POPLO COMINCIA A INSORGERE CONTRO LA PREPOTENZA DI CHI PRETENDE DI AUTODETERMINARSI PRIVILEGI E COMPENSI NEL SILENZIO DI OGNI CONTROLLO DA PARTE DELLO STATO COMPRESA LA MAGISTRATURA, I PARTITI, IL GOVERNO. POSSIBILE CHE QUATTRO CRIMINALI POSSANO CON UNA SEMPLICE DELIBERA APPROPRIARSI DEL DENARO PUBBLICO SENZA ALCUN LIMITE ? RISPONDETE A QUESTA DOMANDA. A PROPOSITO MANCANO MOLTE OPERE ALL'APPELLO DELLE OPERE D'ARTE E ANTIQUARIATO DONATE O COMPRATE DAGLI ENTI TERRITRIALI E PUBBLICI. CHI SE LE E' PRESE ?

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 17.03.14 11:21| 
 |
Rispondi al commento

Queste cose, la localizzazione, il tempo "nostro", l'economia della felicità, una volta eravamo in quattro gatti a conoscerle e a predicarle.

Oggi, grazie al Blog di Beppe, divengono patrimonio comune di milioni di persone.

È questa la grande rivoluzione.

Grazie


Tutto cio' è molto bello.Abbiamo ascoltato parole di speranza per il futuro nostro e dei nostri figli. Il movimento medesimo è la nostra speranza che passa attraverso l'azione e la determinazione. Nel mio sogno ricorrente vedo 5 stelle che emanano una luce sempre piu' accecante tanto da essere visibili in pieno giorno. E se fosse davvero cosi'?

domenico p. Commentatore certificato 17.03.14 11:18| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
UN GRAZIE KEIBO OIWA PER L'INTERVISTA,UN GIORNO O L'ALTRO QUELLO CHE STIAMO FACENDO,SARA' MOLTO APREZZATO

alvise fossa 17.03.14 11:18| 
 |
Rispondi al commento

LA DITTATURA DEL POTERE: QUANDO LA GIUSTIZIA NON E' UGUALE PER TUTTI, QUANDO LA DEMOCRAZIA E' SOLO UNA MASCHERA.

DA LAGABBIA.IT VAI ALLA HOME DELLA NOTA TRASMISSIONE

Equitalia in 12 anni ha riscosso poco meno del 12% delle somme evase. Ma dove sono allora i soldi dei grandi evasori? Inoltre, nel 2010 inchieste giornalistiche hanno portato alla luce l'esistenza di una vera e propria lista di intoccabili che riceverebbero un trattamento di favore da Equitalia. Chi sono? Siamo andati a chiederlo direttamente a lui, il Presidente Attilio Befera.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 17.03.14 11:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

""Non abbiamo più neanche il tempo per i figli cosa succede?""

fra un po' nemmeno il tempo e la possibilità per farli, i figli...

paoloest21 17.03.14 11:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Andrea Scanzi
È del tutto ovvio che Renzi non sta operando per salvare il paese, ma per limitare l'eventuale boom 5 stelle alle Europee. Per questo, come ama fare e dire, gioca costantemente al "più grillino dei grillini". Dal vivo come sui social. Per ora è solo chiacchiere e distintivo: un bombarolo democristiano, imbonitore e venditore, più Mastrota che Blair. Il classico cazzaro fanfarone che al Liceo ti raccontava di aver baciato la più figa della scuola, che ovviamente non se lo era mai neanche lontanamente filato (e te credo: con quella faccia). C'è però una speranza, credo l'unica, che il suo Governo Antani può giustificare: qualche sporadico risultato positivo derivante proprio dal tentativo renziano di essere più anti-Casta del M5S. Una sorta di guerra all'ultimo colpo a chi è più popolare ed efficace tra i due contendenti. Prima le auto blu su eBay, ora la ben più rilevante e doverosa apertura ai tagli sugli F35. Se lo farà, sarò il primo ad applaudire. Se non lo farà, sarà l'ennesimo bluff. Vamos?

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 17.03.14 11:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nicoletta Marina Forcheri ha condiviso l'aggiornamento di stato di Giovanni Moretti.

Giovanni Moretti
Siccome gli americani sono impegnati a cercar di "comprare" il debito ucraino, la BCE s'improvvisa banca centrale statunitense e invece di comprare quello dell'eurozona compra il debito americano rimasto scoperto perché Putin è talmente preoccupato dalle sanzioni che le fa lui e disinveste 104 miliardi di dollari in titoli di stato americano tossici che aveva sul groppone. E mentre la Banca d'Inghilterra dà una mano e per non saper né leggere né scrivere fa quantitative easing comprando titoli di Stato inglesi per un ammontare di 375 miliardi di sterline, la Crimea, aprofittando del calo in borsa nazionalizza le banche della penisola, assume il controllo dei giacimenti petroliferi e di gas presenti nel Mar d'Azov e del Mar Nero e da domani diventa russa ed adotta il rublo con il 95% dei consensi. Intanto, i bimbominkia ukraino occidentali cominciano a sgamare che forse non c'è trippa per gatti ma siccome son bimbominkia minacciano di distruggere gli impianti EON della Merkel e chiuderle pure il rubinetto del gas. Quelli italiani, invece, vogliono "andare in europa" e s'offendono solo se scoprono che Obama non caga di striscio il concorrente di telequiz ora venditore di pentole e chiede a Berlusconi di metterci una buona parola.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 17.03.14 10:55| 
 |
Rispondi al commento

cARLO sIBILIA SEI UN GRANDE!!!!!!!

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 17.03.14 10:53| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori