Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Consultazione M5S: il voto di preferenza

  • 294


Guarda la lezione di Giannuli
(10:00)
consultazione_pref.jpg

Oggi gli iscritti certificati votano per l'ottavo punto della legge elettorale del M5S dopo la scelta del proporzionale, del collegio intermedio, dell'applicazione di correzioni al proporzionale, della scelta di tali correzioni di quella di inserire una soglia di sbarramento del 5%.
Si deve decidere se il voto di preferenza deve essere disgiunto da quello di lista (il cosiddetto "Panachage").
Se vuoi puoi vedere o rivedere la lezione del prof. Aldo Giannuli su questo tema.
Il sistema di votazione sarà attivo oggi martedì 11 marzo dalle ore 10:00 alle ore 19:00.
Il tuo voto è importante!
Partecipa!

Potrebbero interessarti questi post:

Il voto di preferenza
Collegio uninominale, nazionale o intermedio
Le soglie di sbarramento

11 Mar 2014, 09:51 | Scrivi | Commenti (294) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 294


Tags: consultazione, Giannuli, legge elettorale M5S, Panachage, proporzionale corretto, proporzionale puro, risultati, voto di preferenza

Commenti

 

Grazie M5S

WORCOM forum Commentatore certificato 16.03.14 17:59| 
 |
Rispondi al commento

stiamo in una situazione cristallizzata, che secondo me, dovrebbe cambiare. chi non ha i requisiti per accedere alle votazioni NON AVRA' MAI LA POSSIBILITA' DI MODIFICARE IL SUO STATO? non è possibile che sia stata decisa una data entro la quale bisognava iscriversi per avere questa possibilità e dopo quella non ci siano più aperture..... questo significa che il Movimento è IMMOBILE, cioè non è più un movimento.....

ULISSE AVERNA 16.03.14 13:10| 
 |
Rispondi al commento

Sono con voi!

Giampero Parpeto 16.03.14 12:10| 
 |
Rispondi al commento

Sono sinceramente ammirato per questo esempio di democrazia diretta. Tuttavia il risultato non mi sembra all'altezza delle attese. La legge che ne sta venendo fuori assomiglia in modo preoccupante, sotto alcuni aspetti, a quell'obbrobrio conosciuto con nome di 'Italicum'. Perchè? Perchè un esame analitico del problema spesso impedisce di vedere il quadro d'insieme e, soprattutto, di trovare soluzioni originali. Se si progetta un palazzo assemblando le varie parti (appartamenti, uffici, scale, ecc.), probabilmente ne uscirà un edificio funzionale, ma difficilmente un capolavoro d'architettura.E così per questa legge. Che, già ora, sacrifica il valore del voto, che dovrebbe essere uguale a 1 per tutti, e la rappresentatività, con soglie di sbarramento e correzioni, per consentire la governabilità, che è un obiettivo altrettanto importante.
Ma è possibile scrivere una legge che consenta di far valere il voto allo stesso modo per tutti gli elettori, di garantire rappresentatività e, allo stesso tempo, stabilità ed efficacia nell'azione di governo ? Si. Così:
Primo turno per l'elezione della Camera bassa.
Partecipano partiti , e non coalizioni.
Proporzionale puro.
Ad una data percentuale di voti corrisponde una identica percentuale di seggi.
Così si forma la Camera bassa.
Secondo turno per l'elezione della Camera alta.
Sono ammessi solo i due partiti che hanno ottenuto il maggior numero di voti al turno precedente.
Proporzionale puro.
Chi vince avrà la maggioranza assoluta dei seggi.
Il governo verrà formato sulla base di quest'ultima maggioranza e dovrà della fiducia di questa camera.
Le camere avranno entrambe facoltà di legiferare, in modo indipendente l'una dall'altra.
La camera alta potrà legiferare liberamente e convertire in legge le proposte del governo.
La Camera bassa potrà legiferare ma sarà sottoposta al potere di impugnazione da parte del Governo.
Non ho più spazio, la proposta è molto più articolata , se vi interessa approfondire facebook
Pietro Sacco

Pietro Sacco 13.03.14 10:02| 
 |
Rispondi al commento

Come mai nessuno parla di Alessandro Di Battista e la partita di calcio sul pc, durante le votazioni in aula? Quando erano/sono gli altri a farlo, tutti ad attaccare! Ed ora?

Alessandro. M., Benevento Commentatore certificato 12.03.14 16:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri questo commento era presente nel blog, oggi non c'è più! L'avete cancellato? Comunque sia ve lo ripropongo: La domanda non andava fatta, perché il voto disgiunto va usato come in Sicilia: Per l'elezione del sindaco o del Presidente della Regione Siciliana. Infatti, si può votare un partito diverso dal partito del Sindaco o del Presidente che vanno votati personalmente contrassegnandoli a parte. Il buon senso porta comunque l’elettore a votare sì per un partito diverso ma comunque della stessa coalizione del Sindaco o del Presidente della Regione Siciliana. Ma nella fattispecie è un grave errore proporlo per le elezioni solo dei parlamentari ed una grave errore nostro, non capendo nulla di nulla, avere votato sì. Si deduce che la democrazia diretta è una povera utopia! Vi do un consiglio:Annullare immediatamente tutto quanto, altrimenti ci rideranno dietro! P.S.: Ricordarsi sempre che, se si chiede un sì o un no, la risposta può essere manipolata dall’impostazione della domanda! Quindi la democrazia diretta vale solo per una domanda posta in maniera corretta e chi controlla che l’impostazione sia corretta? Edoardo Pellegrini, ex imprenditore di 68 anni in pensione, oggi scrittore senza editore per scelta, orgoglioso di essere un iscritto, attivista, “certificato” al Movimento 5 Stelle

Edoardo Pellegrini 12.03.14 16:11| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe e lo staff
Tante volte ho tentato di partecipare al voto on-line ma ho fallito in quanto la mia carta d'identità, non è stata verificata. Come faccio farla verificare. Grazie in anticipo e viva le stelle splendenti !

maria rizescua, pesaro Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.03.14 14:02| 
 |
Rispondi al commento

Allo staff. Mi spiegate perchè date il via al voto alle 10 della stessa giornata? non si può programmare il voto per il giorno successivo? Se si fa per evitare "attacchi informatici" mi sembra inutile, chi vuole boicottare sta sempre in allerta.

Ginetto Mancuso, luimanc@libero.it Commentatore certificato 12.03.14 08:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

city select double stroller.I love the humor your post has offered. I enjoyed this site a lot. Keep posting article like this. It is fun.

Eva Maria Daring 12.03.14 08:31| 
 |
Rispondi al commento

LE CONSULTAZIONI ONLINE SONO TROPPO BREVI, SI SVOLGONO IN UN TEMPO ESTREMAMENTE RISTRETTO ... dalle ore 10 alle ore 19 sono solo 9 ore per votare ...

c'è gente che torna a casa dopo le 19 e non può stare tutto il giorno davanti al PC per votare, o usarlo dal cellulare ...

per favore, sarebbe meglio che queste votazioni online si svolgessero in un arco di tempo più ampio, almeno 24 ore, oppure anche dalle ore 8.00 alle ore 23.59 ...

oltretutto sarebbe maggiore il numero di votanti complessivi e dunque più persone potrebbero dire la loro su ogni proposta, anche se trovo queste votazioni step dopo step eccessivamente lunghe nell'arco di un mese ... si dovevano abbreviare gli step e far votare tutto nell'arco di max 2 settimane, per questioni pratiche e per avere la proposta di legge elettorale voluta dagli iscritti già pronta per contrastare l'Italicum, ormai in procinto di essere approvato in Parlamento

Shiffer Adams Commentatore certificato 12.03.14 00:25| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Buona cosa è il rispetto della Costituzione Italiana che è alla base di una società civile e democratica ed è quanto si evince in queste azioni illuminate del Movimento 5 Stelle.
Infatti operando con la rettitudine si governa un Paese mentre più vi sono leggi e divieti più il popolo precipita in miseria e con tanto più il governo di un Paese è corrotto con tanto più il Popolo si fa scaltro e più ci sono grassatori e ladri.
Ma tutto ciò conduce forzatamente ad una fine e ad un mutamento, non si ripeterà più il Medio Evo e infatti oggi, è giunto il tempo dell'avvio verso il cambiamento.
Purtroppo avverso alla Costituzione Italiana è quanto sta accadendo in questo tempo e i governanti corrotti diffondono l'indigenza nel popolo e ci domandiamo, per quanto tempo ciò si protrarrà ancora nei giorni che verranno?

Pier Luigi Tenci, Torino Commentatore certificato 11.03.14 22:03| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei proporre di estendere la possibilità di votare online per un periodo che non sia limitato ad una sola giornata. Poter votare dalle 10.00 alle 19.00 per un solo giorno a mio avviso è troppo poco, mi capita di connettermi la sera e non avere la possibilità di votare. Cerchiamo di mettere tutti nelle condizioni migliori per potersi esprimere. Grazie! Spero che la mia richiesta sia valutata e presa in considerazione. Si può e si deve migliorare, il futuro è questo...

Alessandro Nepa 11.03.14 21:59| 
 |
Rispondi al commento

mi piacerebbe votare ma ancora non posso :(

Massimo C., Fucecchio Commentatore certificato 11.03.14 21:49| 
 |
Rispondi al commento

Sincermante NON sono d'accordo sulla parita' di genere, credo sia solo un siparietto per distogliere l'attenzione dal vero punto principale che e' il voto di preferenza e che sembra non sia stato approvato, e quindi non cambia nulla. Col voto di preferenza ci pensa il popolo col proprio voto a riequilibrare le cose e non le segreterie dei partiti. E poi che senso ha questa obbligatorieta' sul genere? Allora poi dovremmo estenderlo anche a gay e lesbiche? O a chi e' cristiano? O a chi e' del milan? O a chi ha un occhio giallo ed un occhio blu? Facciamo il collocamento obbligatorio come per i disabili? E se al contrario ad esempio il popolo col voto libero scegliesse addirittura una maggioranza di donne invece che di uomini? Con la parita' di genere non sarebbe possibile... Secondo me la politica e' indipendente dal fatto di essere uomini o donne ma dipende unicamente da quello che c'e' DENTRO le teste ed e' questo che il popolo vota. Se lo mettono in condizione di scegliere e votare.

Saluti,
STEFANO

Stefano 11.03.14 21:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Non potevate avvisare ieri. Sembra quesi che lo facciate apposta per non far votare chi non ha lo smartphone.

Claudio Pierantoni Commentatore certificato 11.03.14 20:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

HO VISTO IL VIDEO della senatrice Fuksia, e dico che la situazione va assolutamente sanata. Si è lasciata andare ad uno sfogo, dopo un acceso diverbio con una collega, su una questione tecnica puntuale di politica occupazionale.

Nel Movimento come ovunque, ci sono lotte di potere, persone oneste che la pensano diversamente, capi e capetti che cercano di imporre le proprie idee. C'è astio, competizione, odii personali. NON RIDUCETE OGNI DIVERBIO AD UNA CACCIA ALLE STREGHE.

La Fuksia va recuperata. È brava, onesta. C'è bisogno di gente come lei. Altrimenti il movimento si avvita su se stesso e muore.

Eppoi, si finisce per aiutare la creazione di un gruppo dei fuoriusciti al Senato. Renzi non aspetta altro.

Federico C., Roma Commentatore certificato 11.03.14 20:26| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"il voto di preferenza spinge verso la corruzione, cerca un consenso alle singole persone, truccando la competizione tra i partiti.
Un rimedio c’è. In alcuni paesi si usa o si è usato il cosiddetto Panachage" E' passato proprio il suggerimento di Giannulli...ora chiedo a tutti quelli che hanno fatto questa scelta di SPIEGARMI il PERCHE' il voto disgiunto RISOLVEREBBE il problema del voto clientelare...SE AVETE VOTATO CON COGNIZIONE DI CAUSA lo vorrei proprio capire...sarò scemo ma io non ci arrivo...il Prof. Giannulli ha detto solo in cosa consisteva ma si è guardato bene dal spiegare come questo strumento risolverebbe il problema del voto clientelare...
RIPETO AVETE VOTATO PER IL VOTO DISGIUNTO? ORA SPIEGATE PERCHE'...così magari mi rendo conto di non aver capito io...
Ciao a tutti e sempre W M5S!

ANTONIO M., COMO Commentatore certificato 11.03.14 19:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Uscite dal parlamento , boicottate la legge truffa.
Non riconoscete l' autorita' del governo inquando illegittimo. Per protesta andatevene a casa.
Qualsiasi legge che modifica la costituzione deve essere rettificata da un referendum. Non facciamoci prendiate per il naso da questi furfanti.
USCITE DAL PARLANENTO.

luigi di pietro, Montreal Commentatore certificato 11.03.14 19:42| 
 |
Rispondi al commento

Votato no, perché non credo che il candidato di un movimento o partito che sia, difenda il programma di un altro, essendo l’Italia un paese con tanti collusi non mi fido.
E per me non è la persona che conta ma il programma.

Lucio Congiu 11.03.14 19:39| 
 |
Rispondi al commento

Stavolta non ho votato, non mi sento in grado di esprimere un giudizio consapevole e quando ciò accade, preferisco delegare agli altri iscritti. Talvolta meglio pochi voti consapevoli che molti dati senza comprendere appieno. Confido in voi, farete la scelta giusta.

Daniele T., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.03.14 19:23| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

http://www.beppegrillo.it/2014/03/consultazione_m5s_il_voto_di_preferenza.html

PERCHE' non mandate delle segnalazioni scritte, via mail o sms, quando si può votare?!
Anche questa volta non ho potuto intervenire! Grazie!
Magari non tutti possono stare attaccati sempre al pc...

Gabriele Favro Commentatore certificato 11.03.14 19:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT.

con questa LEGGE ELETTORALE che vogliono approvare,il M5S non va' da NESSUNA parte...

forse a CASA..

con le COALIZIONI ci FOTTONO,con il BALOTTAGGIO e il PRIMO di MAGGIORANZA si garantiscono (PD e PDL ) di REGNARE a VITA...


http://www.sondaitalia.com/2014/03/sondaggio-emg-per-tgla7-poli-in.html


ps.


PORTAVOCE del M5S..........FERMATELIIIIIII....

ENZO D., BARI Commentatore certificato 11.03.14 19:01| 
 |
Rispondi al commento

Certo che con un Italia come l'attuale non è che si riesca a convincere qualcuno.

Patrizio Bolgan, spinea Commentatore certificato 11.03.14 18:43| 
 |
Rispondi al commento

RENZIE è MOLTO PEGGIO di BERLUSCONI....

bisogna cercare di farlo cadere, e andare a NUOVE ELEZIONI,con l'appoggio di chi vuole andarci...

e ce ne sono, sia nel PD che nel PDL, oltre a SEL e altri..

bisogna farlo, prima che si approvi la LEGGE ELETTORALE PORCATA...

meglio votare con la LEGGE uscita dalle CONSULTA...

ps.

-Così la Corte Costituzionale nelle motivazioni della sentenza sulla legge elettorale.

La Consulta ha depositato la sentenza che il 4 dicembre scorso ha bocciato due punti del Porcellum:

l’attribuzione del premio di maggioranza e le liste bloccate.


-Resta in vigore un sistema proporzionale puro


La legge elettorale che rimane in vigore dopo gli interventi della Consulta consiste in

“un sistema proporzionale depurato del premio di maggioranza”.

e le norme censurate riguardanti l’espressione del voto risultano integrate in modo da consentire un voto di preferenza”


-Il premio di maggioranza “incompatibile con la Costituzione”

Dunque il premio di maggioranza.

La Corte Costituzionale lo boccia perché la norma
“non è proporzionata” rispetto all’obiettivo perseguito,

quale è quello della stabilità del governo del Paese e dell’efficienza dei processi decisionali”

posto che determina una compressione della funzione rappresentativa dell’assemblea, nonché dell’eguale diritto di voto


-In altri termini – precisa ancora la Corte –

le disposizioni del Porcellum “non impongono il raggiungimento di una soglia minima di voti alla lista (o coalizione di liste) di maggioranza relativa dei voti;

e ad essa assegnano automaticamente un numero anche molto elevato di seggi, tale da trasformare, in ipotesi, una formazione che ha conseguito una percentuale pur molto ridotta di suffragi in quella che raggiunge la maggioranza assoluta dei componenti dell’assemblea.

Risulta, pertanto, palese che in tal modo esse consentono una illimitata compressione della rappresentatività dell’assemblea parlamentare, incompatibile con i principi costituzionali”

ENZO D., BARI Commentatore certificato 11.03.14 18:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non posso votare, ma comunque esprimo il mio pensiero: il voto di preferenza non deve essere disgiunto dal voto di lista. Grazie per l'attenzione

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.03.14 18:34| 
 |
Rispondi al commento

OT.

per i NOSTRI PORTAVOCE...

salvate l'ITALIA da RENZUSCONI,dalla FOLLIA della LEGGE ELTTORALE ITALICUM...

dallo JOBS ACT un'altra COLOSSALE CAZZATE....


tutte OPERAZIONI di PROPAGANDA ELETTORALE,degne del PEGGIOR BERLUSCONI...


che se fossero' approvate, sarebbe il DISASTRO per l'ITALIA...

che significa DARE 60/80 euro in piu' al mese SOLO ai DIPENDENTI fino a 1.500 euro NETTI al mese????...

che significa dare un SUSSIDIO di DISOCCUPAZIONE anche ai PRECARI,ma non ai DISOCCUPATI, con condizioni ASSURDE..

ps.


e i DISOCCUPATI di LUNGO TERMINE magari CINQUANTENNI...


e le PENSIONI DA 450 euro al MESE?

e i DISABILI con PENSIONI di 280 euro al MESE?

e il LAVORO per i GIOVANI e i 40/50 enni??

e il TAGLIO dell'IRAP alle piccole IMPRESE?

RENZIE è un FOLLE, cercate la SPONDA OVUNQUE pur di non far PASSARE queste IDIOZIE...


ci vuole il REDDITO di CITTADINANZA per TUTTI,ma in base a determinati parametri..


NO agli IMMIGRATI...


le PENSIONI minime a 1.000 euro netti mensili,e le massime a 3.000 euro..


l'eta' minina pensionabile a 60 anni...


LAVORARE TUTTI...LAVORARE MENO...30/36 ore settimanali..


DIRITTO alla Casa Pubblica...NO IMMIGRATI..


il TAGLIO alle PENSIONI D'ORO...12 MILIARDI di EURO ANNUI..


LOTTA all'EVASIONE FISCALE 180/200 MILARDI di EURO ANNUI...


cancellare CASSA INTEGRAZIONE,xx MILIARDI ANNUI...


e SUSSIDI a FONDO PERDUTO alle IMPRESE,pari a 34 MILIARDI di EURO ANNUI...


SALVATE l'ITALIA e gli IALIANI ONESTI...


LOTTA DURA e OSTRUZIONISMO in AULA fino alla TAGLIOLA...

DIMOSTRIAMO di essere SUPERIORI...

STIAMO a VEDERE se la BOLDRINI ripete l'ORRORE....

ENZO D., BARI Commentatore certificato 11.03.14 18:17| 
 |
Rispondi al commento

Rispetto il verdetto della Rete che è sovrano, ma sulla legge elettorale che sta venendo fuori da qusta consultazione online ho delle grosse PERPLESSITÀ.

Ritengo che, purtroppo, molti attivisti non abbiano bene compreso cosa si andava a proporre: una buona legge elettorale deve essere DEMOCRATICA e RAPPRESENTATIVA. Poi, se si è bravi, si vincerà possibilmente senza bisogno di trucchi e artifizi normativi (che piacciono tanto ai fautori del "bipolarismo").

Invece, dopo la scelta virtuosa del PROPORZIONALE, le consultazioni sono filate lisce fino alla inspiegabile scelta dello SBARRAMENTO (ma la correzione con divisore rettificato già impediva l'eccessiva dispersione di seggi tra le forze minori, garantendo però il diritto di tribuna), e infine con la scelta della SOGLIA più alta (5%) disponibile.

Questo significa che la maggioranza degli attivisti non ha votato con l'obiettivo di fare una legge elettorale rappresentativa, ma come se lo scopo fosse tirare fuori una LEGGE CHE FA VINCERE IL M5S. Manco fosse se la legge che si va predisponendo con queste consultazioni andasse direttamente in Gazzetta Ufficiale, diventando magicamente Legge dello Stato!
Eppure è prevalso un atteggiamento INFANTILE, inutilmente vendicativo verso le altre forze politiche.

A questo punto che il VOTO DI PREFERENZA sia o no DISGIUNTO DA QUELLO DI LISTA è una finezza irrilevante. A mio modesto parere il danno è fatto.

Pur rispettando il verdetto della RETE, piuttosto che questo ACCROCCHIO (in ogni caso preferibile al Verdinum aka Italicum) trovo sia MIGLIORE IL CONSULTELLUM (cioè la legge elettorale PROPORZIONALE come uscita dalle correzioni della Corte Costituzionale che ha eliminato le porcherie del Porcellum calderoliano), che è una legge più pulita (e anche più coerente col principio dell'UNO VALE UNO).

La DEMOCRAZIA DIRETTA è un bellissimo esperimento ma questa consultazione dimostra che è ancora ACERBA: imho troppi votanti non hanno compreso lo SCOPO di quesiti mal strutturati.

Alessandro B., Torino Commentatore certificato 11.03.14 17:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

io sono contrario al penachage perchè secondo me frena il cambiamento.Le persone potrebbero votare in massa Di Battista ma non il m5s.

MARCO ORSO Giannini 11.03.14 17:38| 
 |
Rispondi al commento

Il VOTO DI PREFERENZA è un diritto del cittadino che deve potere esprimere direttamente il proprio rappresentante.
Sono stato d'accordo con la linea tenuta dal M5S che in Parlamento ha appoggiato l'emendamento (respinto) di Fratelli d'Italia e del resto anche l'intervento fatto questa mattina da Giorgia Meloni, Costituzione alla mano, è stato ineccepibile (btw: è ben curioso che il PD continui ad incassare lezioni di DEMOCRAZIA e COSTITUZIONALITÀ da una "fascistella" -come l'hanno sempre considerata- ma tant'è).

Pertanto, ritengo che il M5S dovrebbe restare coerente alla propria linea e che gli attivisti ribadiscano il VOTO DI PREFERENZA anche nella propria legge elettorale.

*****

Vorrei complimentarmi con la Cittadina CARLA RUOCCO per il bellissimo intervento di questa mattina contro le "quote rosa" e con il Cittadino DANILO TONINELLI che, con il suo intervento, ha reso evidente la PALESE INCOSTITUZIONALITÀ del Verdinum (aka "italicum") che attribuisce premi di maggioranza abnormi e ingiustificati, peggio del bocciato (e orribile) Porcellum.

*****

Ho forti perplessità sulla legge elettorale che sta uscendo da queste consultazioni, che ritengo globalmente incoerente (anche se non contesto il verdetto della Rete, che è sovrano). Per ragioni di spazio esprimerò il mio punto di vista nel prossimo commento.

Alessandro B., Torino Commentatore certificato 11.03.14 17:26| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici M5SS, so che il mio commento non è attinente a questo post, ma lo scrivo per segnalare la cosa a chi ne fosse disinformato e soprattutto a Beppe perché intervenga come ritiene più opportuno. Ieri notte ho seguito la trasmissione Piazza Pulita di Corrado Formigli su La 7, la cosa che più mi ha colpito, molto negativamente, è questo voler invitare sistematicamente in queste trasmissioni gente che è stata espulsa dal M5S al solo scopo di far dire loro autentiche bestialità contro Grillo Casaleggio e il Movimento tutto. Ieri è stata la volta della penosa esibizione di un certo Favia di Bologna, uno degli espulsi della prima ora proprio perché dopo poco più di un mese dalle elezioni aveva ritenuto opportuno andare ospite nella stessa trasmissione a fare accuse infondate al movimento per il quale era appena stato eletto. Ieri si è ripetuta la cosa, ma questa volta è andato veramente oltre, una sceneggiata assurda, parole vergognose, accuse infondate, ragionamenti contorti per cercare di dire e dimostrare il suo malevolo pensiero, un viso, un comportamento, un atteggiamento pieno di livore, di astio, di rancore, oserei dire di odio, nei confronti del M5S e di chi lo dirige e rappresenta. Credo opportuno che Grillo e Casaleggio riascoltino quanto ha detto questa bestia e intervengano come ritengono più opportuno per tutelare la loro immagine e quella di tutto il M5S, perché non si può permettere che un espulso, o un fuoriuscito, vada poi presso le Tv, che notoriamente sono quasi tutte a noi ostili, rinnegando se stesso e i principi politici per i quali era stato eletto, con il chiaro intento di sputtanare e gettare fango sul M5S, facendo il chiaro gioco di voler avvantaggiare il nemico. Gli è stata data la parola più volte e la sua è stata una performance delirante, di considerazioni del tutto personali, accuse senza fondamento, denunce di chissà quali malefatte e quant'altro, solo in parte attenuata dalle risposte date dall'ottimo attivista Masini. Forza M5S.

Paolo Camba 11.03.14 17:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Per quanto riguarda la legge elettorale Renzi-Berlusconi ,tornano d'attualità le parole di Giovanni Sabbatucci sulla legge Acerbo : " L'approvazione di quella legge fu un classico caso di "suicidio di un'assemblea rappresentativa", accanto a quelli "del Reichstag che vota i pieni poteri a Hitler nel marzo del 1933 o a quello dell'Assemblea Nazionale francese che consegna il paese a Petain nel luglio del 1940". La riforma fornì all'esecutivo "lo strumento principe – la maggioranza parlamentare – che gli avrebbe consentito di introdurre, senza violare la legalità formale, le innovazioni più traumatiche e più lesive della legalità statuaria sostanziale, compresa quella che consisteva nello svuotare di senso le procedure elettorali, trasformandole in rituali confirmatori da cui era esclusa ogni possibilità di scelta »

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.03.14 17:13| 
 |
Rispondi al commento

(dedicata al M5 e ai dissidenti)

Partiti che furono quei 40 cavalieri
in quella lunga ed estenuante crociata
lungo il percorso persero gli alfieri
perchè di sicuro la loro mossa era stata spiata

Si persero le loro notizie molto presto
confusi tra i fatti e le cronache del tempo
la gloria svanita, confusa, come un valore mesto
l'opinione della gente modificata in un lampo

Non più coraggio a muovere la valorosa azione
ma i più non dimenticarono comunque il motivo
anche se nel popolo era svanita la devozione
poco conscio che c'era stato un cambio furtivo

Ecco finalmente riapparire le notizie
non più gesta eroiche a sottolineare il mito
ma al pari di belve infuriate contro delle novizie
non più eroi al ritorno, anzi, citati con un dito

Partiti con vesti e animo bianco e puro
quei soldati con una vera e grande missione
ma non era stato quello il nemico più duro
in patria invece lo scontro feroce in ogni azione

Li fecero apparire come i 40 ladroni
Alì Babà in testa, a capo di questo manipolo
confusi volutamente dai veri padroni
quelli che in Patria li hanno denigrati a paroloni

Un certo scompiglio tra le loro fila compatte
ormai era chiara la loro formazione di punta
qualche traditore insinuato, persone grette
eroi in apparenza, sotto la scorza un'anima unta

La storia nei secoli si ripete sempre uguale
ma pochi sanno cogliere le tracce del vissuto
capaci di togliere le bugie da un percorso reale
verità divorata,il resto solo uno scheletro ossuto

p.s. un saluto


P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 11.03.14 17:08| 
 |
Rispondi al commento

E' un diritto dei cittadini SCEGLIERE a chi dare lo stipendio che sia uomo o donna, DEVE AVERE LE COMPETENZE e devono essere più di una persona altrimenti che scelta è....

ROSSANA I., ROMA Commentatore certificato 11.03.14 16:34| 
 |
Rispondi al commento

Alla Camera PD e PDL HANNO BOCCIATO L'EMENDAMENTO SULLE PREFERENZE, VERGOGNA!!!!
Questi criminali non vogliono che sia il popolo a scegliere chi li rappresenta, ma impongono al popolo i loro criminali,ladri,e mafiosi,che li rappresentano in parlamento.VERGOGNA!!!
Dobbiamo vincere questa battaglia, vinceremo! Solo col M5S AL GOVERNO TORNERA' DI MODA L'ONESTA' NELLE ISTITUZIONI. VERGOGNA!!!

Non voto più i partiti Commentatore certificato 11.03.14 16:08| 
 |
Rispondi al commento

In questi giorni si stanno sentendo le solite nefandezze di accordi sottobanco per far passare la legge elettorale. Io sono quindi orgogliosa di poter votare anche oggi per la nostra legge elettorale, anche se molti lo ritengono un puro esercizio di virtuosismo, io ci credo. M5S forever!

lorenza m., lorenza m. Commentatore certificato 11.03.14 15:30| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Votato!
Solo il M5S ci offre questa possibilità.
Vinciamonoi

Enrico Tiezzi, en.ry85rn@gmail.com Commentatore certificato 11.03.14 15:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

non capisco perchè tanti si ostinano a chiedere di votare contro le preferenze.. la linea del M5S è questa qui ed è stata ribadita anche oggi in Parlamento, appoggiando l'emendamento dei FdI che reintroduceva le preferenze (emend. che non è passato per soli 35 voti). Non si può votare su tutto.. è come se domani qualcuno si alza e vuole votare per comprare gli F35... ci sono cose decise in partenza sulle quali non si vota... o no?

JACK A., BOLOGNA Commentatore certificato 11.03.14 15:13| 
 |
Rispondi al commento

A mio avviso occorre evitare assolutamente il voto disgiunto; non si può votare per un partito o movimento politico e poi scegliere candidati appartenenti ad altre liste.
Si finisce per non essere né carne né pesce!!!
Occorre votare, inoltre, avendo la possibilità di scegliersi i propri rappresentanti esprimendo al massimo due preferenze per limitare la possibilità di combinare i voti al fine di farsi identificare.
Per equità e giustizia, infine, sono favorevolissimo all’obbligo, nel caso in cui si vogliono esprimere due preferenze, che queste siano date a candidati di sesso diverso, un uomo e una donna; ciò, non vuol dire avere necessariamente parità di genere, perché il risultato finale, degli eletti, può dare più donne e meno uomini in parlamento o viceversa a seconda della loro bravura, capacità ed opera di convincimento nel farsi eleggere.
Saluti a tutti e buon voto!!!

Guerino D., Spongano Commentatore certificato 11.03.14 15:09| 
 |
Rispondi al commento

Stà cosa della legge elettorale del Movimento che avrà luce fuori tempo massimo proprio non la capisco. Avrebbe avuto un senso presentarla in aula prima dell'italicum o come cazzo si chiama ... Qualche parlamentare può spiegare a che serve?
Scommettiamo che questa volta ci sarà un crollo vertiginoso del voto?

Augusto B., Pomezia Commentatore certificato 11.03.14 15:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci sono complimenti per voi (?)

M5S, Freccero: “Espulsi? io sto con Grillo, chi è eletto deve ubbidirgli”

http://tv.ilfattoquotidiano.it/2014/03/08/m5s-freccero-espulsi-sono-con-grillo-chi-e-eletto-deve-ubbidirgli-si-sa/268991/

ps: sto solo ascoltando il video.

Sari R., Finlandia Commentatore certificato 11.03.14 15:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


o.t.

""Legge elettorale, volata finale in Aula
Le preferenze bocciate per soli 35 voti ""

mi sembra un de profundis per matteuccio...

paoloest21 11.03.14 14:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io mi chiedo, ma che senso ha questa telenovela delle votazioni? In Parlamento stanno già approvando la legge elettorale di Berlusconi!...

Manuel Mura, Cagliari Commentatore certificato 11.03.14 14:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Propongo, vista l'evidenza probatoria (video su il FQ e assenza di rendicontazione da giugno), un'espulsione della fucksia adesso, coram populo, per direttissima, e senza perdere tempo con le votazioni online!

Anche perché, ricordo, si è voluta tenere calderoli dichiarandolo "il miglior vicepresidente del senato in circolazione", quindi ha mancato al principio base di "mandare tutti a casa".

Questa, probabilmente, più che essere un'infiltrata del pd, è un'infiltrata della lega nord ed è pronta a far da sponda per la disgregazione dell'italia in macroregioni!


Perché non votare anche su preferenze sì o preferenze no.

Magari c'è chi pensa che un meccanismo di primarie obbligatorie sia preferibile, perché ripara da possibili corruzioni o interferenze esterne.

Alvise 11.03.14 14:46| 
 |
Rispondi al commento

ho controllato anche io,la fucksia nn rendiconta nulla da giugno!!!!ma perchè nn è stata buttata fuori prima???????????????''

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.03.14 14:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma cosa si vota a fare la legge elettorale l'ha fatta renzi con B. la stanno finendo di votare ora,ce lo hanno messo nel di dietro ed hanno decretato la fine di m5s. Se eravamo piu furbi politicamente partecipavamo alla stesura della legge invece la subiamo. ho sempre votato le altre volte ora è inutile e non partecipo piu siamo fuori tempo massimo

piero c., sarzana Commentatore certificato 11.03.14 14:39| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Sì alla diminuzione del costo del lavoro immediata ma solo per quelle aziende, piccole medie e grandi che siano,che assumono personale e che non si approfittano, in questo modo, dello sgravio per pagare debiti con lo stato.
Sì all'obbligatorietà della formazione per chiunque, sia giovane che ultraquarantenne.
Questo per le aziende che lavorano perchè se il lavoro non c'è sono interventi inefficaci.
A mio modesto parere.
Buon pomeriggio amici del blog.

antonella b., Cremona Commentatore certificato 11.03.14 14:38| 
 |
Rispondi al commento

Faccio un appello accorato a Beppe perché mi fido di lui chiedendogli di mettere in chiaro insieme a tutti gli eletti del Movimento una volta per tutte che si rispettino le regole con le quali sono entrati a rappresentarlo....non ne possiamo più di vedere alcuni nostri rappresentanti come la Fuksia sfogarsi proprio davanti a giornalisti invece di calmarsi e cercare un dialogo sempre che lo voglia .
Mi sorge persino il dubbio che cerchi lo scontro intenzionalmente.
Ribadisco il fatto e non mi stancherò di ripeterlo che i ragazzi che sono in Parlamento per rappresentarci devono quantomeno rispettare il principio basilare del "nessun accordo con i partiti" che hanno concordato quando sono stati eletti.

Terry E. (), Mi Commentatore certificato 11.03.14 14:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La diffusione martellante di espulsioni nel movimento 5 stelle è vergognosa.

Non si è mai parlato tanto del movimento in TV come in questi giorni, e solo e sempre per le defeziioni o dimissioni di dissidenti.

Non giudico nessuno e non suggerisco niente: voglio soltanto ricordare che i media appartengono al potere, e che l'unico nemico del potere è il movimento.

Lone Wolf Commentatore certificato 11.03.14 14:35| 
 |
Rispondi al commento

Ancora possono votare solo quelli del 2013 registrati certificati ecc. ecc. un certificato da 8 mesi non può ancora votare vero? aspetteremo pazientemente.

Andrea_ C., Sante Marie Commentatore certificato 11.03.14 14:35| 
 |
Rispondi al commento

La signora Fucksia parla di maturita'-

esporre cosi'davanti ad un microfono manovratore, NOI gente che portiamo avanti un'idea di radice nella legalita' e nell'onesta',
purtroppo ancora obbligatoriamente delegando a loro in parlamento la nostra azione concreta e fisica,

questo e' un ottimo esempio di maturita'- in gamba- brava!

faccio un applauso.
Gruppo in parlamento ma se non sapete dialogare tornate a fare quello che facevate prima-
Oggi mi avete fatto incazzare come una iena-

Beppe c'e' bisogno di una revisione sugli INTENTI
CHI NON E' D'ACCORDO e centrato sul GRUPPO PUO' ANDARE
Il disfattismo interno no!
PIANTATELA DI ROMPERCI I COSI' DETTI-
LA DOVETE FINIRE-

mary dg 11.03.14 14:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.

buondì,

a me sembra strano che
si getti fango dall'interno sempre
il giorno dopo di una crescita del
M5S nei sondaggi.

fateci caso. ......

la fuk sia?

mi sa è un'altra che vuol tenersi tutto il mallopppo
(apprendo ora da un commento qui sotto
che non sta rendicontando)

un'ali-quota rosa..... tendente al maròn
:))

Path Walker Commentatore certificato 11.03.14 14:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutta questa storia delle quote rosa mi sa tanto di "falso scopo".

Intanto si vuol far emergere un concetto d'uguaglianza piuttosto forzato: riservare dei posti a delle donne lo ritengo come se fosse una scorciatoia propagandistica per arruffianarsi il consenso femminile, riciclando il tutto sotto la veste dell'uguaglianza. Un'uguaglianza, a detta loro, disattesa.

Intanto è anche un controsenso, perché se si volesse rispettare un'uguaglianza non dovrebbero esserci "quote" riservate, che fossero rosa, celesti o lilla.

La vera uguaglianza sta nelle medesime opportunità di ogni individuo (rosa, celeste o lilla) di poter raggiungere i propri obiettivi.

Piuttosto, questa legge lettorale per la quale stiamo esprimendo pareri e voti sul blog, quanto inciderà realisticamente sul futuro democratico?

Lone Wolf Commentatore certificato 11.03.14 14:30| 
 |
Rispondi al commento

O.T.
Ho appena visto il video della portavoce Serenella Fucsia non credo sia pazza, quindi penso che i problemi che solleva vanno discussi e affrontati.

Ho le palle piene di sentir parlare di espulsioni nel m5s, basta, ci stimo facenfo male.
Credo che l'argomento vada regolamentato, i portavoce eletti debbono essere messi in condizione di lavorare serenamente e non con la paura di essere sfiduciati ed espulsi ogni giorno.

Urge un confronto pubblico

luigi c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.03.14 14:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono contraria al Panachage perché può essere usato da altri partiti per screditarne altri o pilotarne gli eletti. Trovate critiche sul Panachage qui: http://www.giustiziacarita.it/archmag/panachage.htm.
In merito alla preferenza, meglio preferenza multipla perché mi interessa poter indicare quante più persone possibile. E io, nonostante sia donna, in controtendenza dico NO alle quote rosa. Una donna deve essere selezionata per merito esattamente come un uomo. Se in una circoscrizione ci sono due uomini validi e due donne capra (o viceversa) devono passare i 2 migliori, a prescindere dal sesso. Meglio avere 2 uomini o 2 donne invece che 1 e 1 ... ma ZERO CAPRE ... non so se mi spiego ...

Ilaria M. Commentatore certificato 11.03.14 14:28| 
 |
Rispondi al commento

Potrebbe essere interessante leggere qui " http://wisesociety.it/piaceri-e-societa/litalia-e-piu-corrotta-del-rwanda/ " la nazione meno corrotta al mondo e qui " http://www.senato.it/documenti/repository/commissioni/comm01/documenti_acquisiti/DALIMONTE%20MEMORIA.pdf " il sistema elettorale adottato da quel paese, giusto per farvi un'idea !!

pietro a., rimini Commentatore certificato 11.03.14 14:27| 
 |
Rispondi al commento

A me piace il voto disgiunto o panachage e due preferenze,una per l'uomo e l'altro per la donna

pietro s. Commentatore certificato 11.03.14 14:19| 
 |
Rispondi al commento

cont.

Inoltre, e ritorno alla strategia, questa è una grande opportunità per il M5S.
Se riusciamo a bloccare la legge elettorale, blocchiamo l’accordo con il condannato e il PD si spacca, il Governo non ha la maggioranza e si va finalmente alle elezioni con il mattarellum. Eventuali elezioni anticipate in tanto bailame, praticamente senza avversari, ci avvantaggerebbe e il sogno si potrebbe avverarsi.

Non è una brutta prospettiva! Sfruttiamo a fondo questa opportunità.
Grazie

P.S. Potete per cortesia non ripetere continuamente la frase: “tanto vinciamo noi”. Primo non abbiamo ancora vinto ma dobbiamo meritare la vittoria e secondo porta sfiga.

Marco16 F., Torino Commentatore certificato 11.03.14 14:15| 
 |
Rispondi al commento

la bionda crede di essere furba?

uno di noi 11.03.14 14:15| 
 |
Rispondi al commento

In questi due giorni ho avuto modo di ascoltare gli interventi, sul tema della legge elettorale, dei nostri Onorevoli in Parlamento e vorrei richiamare la loro attenzione su alcuni punti che ritengo strategici per il Movimento.
Non entro nel merito dei singoli interventi, peraltro sempre puntuali e precisi, ma più in generale sulla Strategia adottata.

Sottolineo che si sta approvando una legge, quella elettorale, che dovrebbe essere lo strumento con il quale i cittadini esprimono la loro libertà. Lo strumento principe della democrazia. Le elezioni.
630 “Onorevoli” stanno discutendo una legge frutto di un accordo tra, notate bene: Il Presidente del Consiglio e un condannato. Renzie poteva concordarla anche con Totò Riina, il principio sarebbe lo stesso.
Una porcata di legge, di parte, antidemocratica e “gattopardiana”.

Ora se veramente è nostra intenzione cambiare questo Paese, vogliamo con un po’ più di convinzione dimostrare in modo concreto il nostro dissenso? Vedo con dispiacere che i nostri parlamentari continuano a limitarsi a fare degli interventi deboli, poco incisivi, emendamento per emendamento, non assumendo una posizione forte e decisa contro questo attacco alla democrazia.
Vi ho visti molto più convinti e efficaci in altre occasioni.
Parliamo di: preferenze, di quote, di percentuali, ma non vedo convinzione nell’affermare in modo univoco il fatto che questa legge elettorale è fondamentalmente: “una cagata pazzesca”.
Vogliamo urlare il nostro dissenso, vogliamo dire ai cittadini che non siamo favorevoli a questo accordo? Fate qualcosa per bloccare questo scandalo. Voglio vedere la Boldrini con i cartellini gialli in mano!

Continua

Marco16 F., Torino Commentatore certificato 11.03.14 14:14| 
 |
Rispondi al commento

Ma perché serenella fucksia, che non rendiconta da tempo, non viene espulsa?

le due anime 11.03.14 14:13| 
 |
Rispondi al commento

vi prego di inserire un quesito che non riguarda direttamente la legge elettorale ma ne è collegato: il presidenzialismo. Questo perché, a mio parere, una legge elettorale con un basso premio di maggioranza (di partito non di coalizione) o addirittura nessun premio comunque permetterebbe la governabilità in quanto il PREMIER eletto dal popolo dovrebbe cercarsi il voto, provvedimento per provvedimento, in Parlamento. Questo restituirebbe CENTRALITA' al PARLAMENTO a discapito del GOVERNO.

raffaele borreale 11.03.14 14:12| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

@matteuccio

""14:06 (ANSA) - PALERMO - Un uomo di 41 anni, Michele La Delfa, è salito sul tetto del Municipio di Leonforte (Enna) e si è dato fuoco per protestare per i ritardi nell'assegnazione della casa popolare che aveva richiesto. E' ricoverato in gravi condizioni nell'ospedale Civico di Palermo. La Delfa è disoccupato e ha tre figli.""

dormi tu...

staisereno..

paoloest21 11.03.14 14:12| 
 |
Rispondi al commento

Ma avete visto la Fucsia sul Fatto Quotidiano? Dice che comandano tutto in 3, che non sono competenti, che chi vota in rete deve conoscere l'argomento che sta trattando (e magari dire quello che che vuole lei), che ha una "forma mentis" (notare il sottile riferimento al cervello )che va contro le espulsioni, che con Pepe e' tutto un gioco di potere locale, che bisogna fare un accordo con Renzi sulle cose giuste.Ma io dico, una cosi' come fa a rimanere nel M5S?Pensa di essere superiore (gli altri non sono competenti), pensa di non avere voce in capitolo , che le espulsioni siano una porcata, che il M5S debba fare accordi.Ma io , se la pensassi cosi', me ne andrei all'istante invece di piagnucolare , oppure ,durante le assemblee, direi la mia in maniera forte e netta.Ci sono una marea di esponenti del M5S che sono tutt'altro che aggressivi o ottusi, nel loro modo di comportarsi.Altro che 3 persone!!Poi questa sceneggiata davanti alla giornalista del FQ e' veramente ridicola. Sinceramente non capisco perche' non vada nel pd.Quel Partito ha tutto: competenze e democrazia interna.Altro che questi incapaci dementi del M5S.Ah Fucsia , mavaffan...o!!

Al. P. Commentatore certificato 11.03.14 14:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

calma e gesso..............il "compare" non è un fesso...

Er caca, er caca, er caciara ....... Commentatore certificato 11.03.14 14:08| 
 |
Rispondi al commento

Voto per "voto disgiunto" in maniera da evitare il voto clientelare.

#LeggeElettoraleM5S Perché ho votato per il voto disgiunto o panachage.
Perché l'elettore dovrà votare su due schede: una per il partito e una per le preferenze. Ciò svincola il voto al partito da un nome e cognome e quindi limita il voto clientelare presente soprattutto al Sud d'Italia. Per farsi capire: non voto più un partito perché sotto il suo simbolo c'è questo o quel candidato ma lo voto perché mi rappresenta.
Voto clientelare e problemi di conoscibilità del voto vengono così limitati alla seconda scheda, cioè quella delle preferenze, ma essi avranno una incidenza molto minore perché non in grado di alterare la distribuzione dei seggi tra le liste.
Per limitare anche questa seconda manipolazione del voto, propongo poi la preferenza svizzera, cioè la possibilità per l'elettore di esprimere sia una preferenza positiva che una negativa.

(Danilo Toninelli, M5S Camera)

Valter Daidone, Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.03.14 14:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

OT: DISSIDENTI.

Mettete in rete la VOTAZIONE per l'espulsione o meno della FUKSIA.
Per quel che mi riguarda, oggi davanti alle telecametre ha avuto un atteggiamento da scolaretta di 15 anni. Non ho votato M5S per trovarmi una cosi... per me va espulsa...ma è giusto votare.

Per quanto riguarda PEPE anche lui deve spiegare perche' non ha rendicontato, per il resto se da una spiegazione plausibile, non va espulso ma è giusto votare anche su di lui...

Suggerisco questa volta di far postare un video alla FUKSIA e uno a PEPE..prima di espellerli...anche se per la FUKSIA...sarebbe solo un politically correct me ne rendo conto...MA in qualcosa cambiamo anche noi...

massimo l., milano Commentatore certificato 11.03.14 14:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT...ma non troppo
Io attuo (magari sbagliando) lo sciopero del voto!

Sono stanco e stufo di sentire solo parlare delle GUERRE interne al Movimento, lo scrivo ormai da tempo. Visto che Beppe non è solo il "megafono del movimento" i fatti ci indicano questo, allora prenda in mano la situazione perchè andando avanti così ci sfasciamo. Spero la sua lungimiranza palesata in varie occasioni, ci auiuti ad uscire da questa situazione.
Bisogna fermarsi fare un respiro e confrontarsi. Lo spero per noi.
Fabio

fabio m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.03.14 14:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se questa nuova legge elettorale ovvero l'italicum degna dei suoi autori (Renzi-Berlusconi) sarà approvata ,gli Italiani non perdoneranno questa ennesima beffa alle loro spalle.

Oppure anche questa volta gli italiani lasceranno che la loro volontà venga ignorata e calpestata ??

Terry E. (), Mi Commentatore certificato 11.03.14 14:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

scusate il fuori tema ,ma ho appena letto sul corriere della sera che renzi fra altre misure vorrebbe togliere la pensione di reversibilità al coniuge superstite ( in genere donne ) .Penso sia un atto di crudeltà inaudita verso le più anziane e povere nonne anche il solo ventilarlo


Io penso che se avessero voluto distruggere l'italia intenzionalmente non avrebbero fatto meglio di come hanno fatto,hanno sperperato, hanno rubato, ma per rubare hanno fatto dei danni superiori di dieci volte almeno.
Ora c'è chi spera che il venditore di pentole col sorriso sulla bocca possa fare 1+1=3 ma non è possibile, farà sempre 2 e saremo (e siamo) nella merda ( noi non loro).
Buon crack !!!!!

spuseta 11.03.14 13:57| 
 |
Rispondi al commento


o.t.

""Firefox doesn't know how to open this address, because the protocol (civati) isn't associated with any program.""

:))

anche mozilla ha capito con chi ha a che fare...

paoloest21 11.03.14 13:55| 
 |
Rispondi al commento

anche la nostra senatrice fucksia ora si affida ai giornali per dar contro al M5s!!e bastaaaaaaaaaaaaaaaaaa ora!!!!chi nn ha le palle per restare a lavorare in silenzio nel M5S vada via!!!!vada affanculo!!!!come è possibile che siamo milioni a lavorare per il M5S e ogni tanto qualcuno remi contro???????????'

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.03.14 13:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

... giusto :
Due preferenze per una stessa lista: OK!!!!.

Niente voto disgiunto !!!! :
Già ci sono tanti brogli durante le elezioni , ... ci manca "solo" il voto disgiunto !!!


E , poi , non dimenticate l'assurdità paradossale :
...
( abbiamo superato gli anni 2.000 , se non ve ne siete ancora accorti )

... SCRIVERE ANCORA con la MATITA sulla Scheda Elettorale !!!( per facilitare ancor di più i brogli ).

... QUANDO USEREMO UN PENNARELLO O ALMENO LA PENNA ??... Nell'anno 2100 .... forse !!!!

Lino Viotti Commentatore certificato 11.03.14 13:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA MATEMATICA É UN OPINIONE....

Con il voto alle primarie che incorona segretario PD Matteo Renzi, si dimostra matematicamente che L'iscritto votante PD é molto più fessachiotto e boccalone di chi vota un Bel-Loscone.

Capisc'a me

Antonio* °Cataldi (capisc'a me), Portici - NA - Commentatore certificato 11.03.14 13:46| 
 |
Rispondi al commento

#LeggeElettoraleM5S Perché ho votato per il voto disgiunto o panachage.
Perché l'elettore dovrà votare su due schede: una per il partito e una per le preferenze. Ciò svincola il voto al partito da un nome e cognome e quindi limita il voto clientelare presente soprattutto al Sud d'Italia. Per farsi capire: non voto più un partito perché sotto il suo simbolo c'è questo o quel candidato ma lo voto perché mi rappresenta.
Voto clientelare e problemi di conoscibilità del voto vengono così limitati alla seconda scheda, cioè quella delle preferenze, ma essi avranno una incidenza molto minore perché non in grado di alterare la distribuzione dei seggi tra le liste.
Per limitare anche questa seconda manipolazione del voto, propongo poi la preferenza svizzera, cioè la possibilità per l'elettore di esprimere sia una preferenza positiva che una negativa.

(Danilo Toninelli, M5S Camera)

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.03.14 13:45| 
 |
Rispondi al commento

E la casta continua a castare.

Sono stati due giorni a discutere sulle quote rosa.

Ma alla gente che non può più pagare il mutuo e rischia di perdere la casa, alla gente che ha perso il lavoro, alla gente che ha figli grandi disoccupati, ai disoccupati, a quelli che ricevono le cartelle di equitalia, a quelli che devono ridurre le spese di generi alimentari, a quelli che vanno a mangiare alla caritas, alla gente che sa di poter essere licenziata da un momento all'altro, agli esodati, ai pensionati al minimo, CHE CAVOLO GLIENE IMPORTA DI QUALE PERCENTUALE DI DONNE SIEDE IN PARLAMENTO?????

Continuano imperterriti a vivere nel loro mondo dorato, e a raccontarci balle stratosferiche.

Raffaele M. Commentatore certificato 11.03.14 13:44| 
 |
Rispondi al commento

Il vibratore a carico del contribuente ancora no. Nell’elenco degli oggetti bizzarri, comprati a spese dei cittadini dalla casta dei consiglieri regionali, quello mancava. Così da oggi, al fianco delle mutande verdi di Roberto Cota, delle Red Bull di Renzo “Trota” Bossi e del libro “Mignottocrazia” di Paolo Guzzanti, acquistato da Nicole Minetti, entrano in scena anche i sex toys.

Succede a Bolzano dove la Guardia di Finanza ha trovato una fattura per l’acquisto di tre oggetti erotici in un sexy shop della città in mezzo alla documentazione sequestrata ai Freiheitlichen, gruppo consiliare germanofono di estrema destra. A darne notizia in anteprima il Corriere dell’Alto Adige che svela il nuovo colpo di scena dell’inchiesta sulle spese pazze fatte con soldi pubblici degli amministratori altoatesini condotta dal sostituto procuratore Giancarlo Bramante.

Come riporta il dorso locale del Corsera, dopo il blitz di gennaio, fra le carte sequestrate dalle Fiamme Gialle è saltato fuori anche uno scontrino di 65 euro emesso dalla Beate Uhse, celebre catena tedesca di articoli erotici che ha una sede anche a Bolzano: 25 euro per un vibratore e il resto per altri due non meglio specificati sex toys. I militari stanno ancora cercando di capire quale dei sei consiglieri del gruppo abbia effettuato l’acquisto per poi chiedere il rimborso attraverso i fondi pubblici a disposizione dei gruppi (750mila euro annui).

Quel che è certo, in attesa di sapere chi è l’acquirente, è che sta per arrivare una nuova mazzata sulla credibilità della politica all’ombra delle Dolomiti. Già, perché il nuovo scandalo arriva nemmeno dieci giorni dopo all’ondata di rabbia popolare per la pubblicazione dell’elenco dei ricchissimi vitalizi che i consiglieri (in carica ed ex) si preparavano a intascare.

vito b. Commentatore certificato 11.03.14 13:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sogno un voto alla persona giusta in una lista giusta con un programma rigido e sociale.Indovinate con chi sto?

maria t., potenza Commentatore certificato 11.03.14 13:42| 
 |
Rispondi al commento

questo quesito potevamo risparmiarcelo, o accorparlo a quello sulle preferenze.

Mi viene il sospetto che siamo tutti cavie in un esperimento il cui principale scopo e' soddisfare l'ego di Cazzuli, o confermare qualche teoria casaleggiana sulla democrazia diretta.

Qui non si quaglia; e' uno sperpetuo. Se si perde tempo apposta, se c'e' un disegno politico dietro (es. lasciare approvare la legge a PD-FI, eppoi tentare il colpaccio puntando al superpremio di maggioranza), allora che lo si spieghi.

La legge elettorale non la facciamo su questo blog, ma in Parlamento, dove i numeri sono ben altri. Si sono gia' accordati per fare loro la legge, lasciandoci completamente all'oscuro, e al di fuori. Anche l'idea di sbandierare la legge "dei cittadini", sconta il fatto che a votare sono al massimo 40.000 persone.

Portiamo a termine sta telenovela. Ormai abbiamo perso tutti il filo, e l'entusiasmo. Non vorrei che perdessimo la pazienza.

Federico C., Roma Commentatore certificato 11.03.14 13:39| 
 |
Rispondi al commento

...ho appena visto un post del Fatto Quotidiano su FB, dove si sentono gli urli della Fucsia all'interno di una riunione del M5s
Ennesima figura di merda che facciamo agli occhi degli altri... e vedrete domani quanto ci marceranno anche su questo.
Chiederei ai nostri rappresentanti di prestare più attenzione quando si fanno le riunioni, di non strillare ed in generale di evitare parolacce e urla disperate.
Credo che la parte dove la Fucsia sbatte la porta mandando affanculo gli altri colleghi del M5s la rivedremo spesso in tv.

Mauro C. Commentatore certificato 11.03.14 13:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Maria Rita Lo Verso ci tiene a raccontare la sua storia ed a mostrare quelle immagini così forti.

"Voglio che la storia di Cristian venga diffusa, affinché altre mamme come me prendano il coraggio di uscire dal silenzio e di pretendere che i nostri figli vengano curati. Voglio dire loro che non devono rassegnarsi e che unite possiamo cambiare le cose. Aiutatemi – conclude -, condividete questa storia. Dobbiamo almeno provarci"


Articolo pubblicato da Paolo Borrometi

Fonte: http://www.laspia.it/che-faccio-lo-butto-mio-figlio-lo-sfogo-della-madre-di-cristian-aiutatemi-diffondere-questa-storia-il-video-con-immagini-allucinanti/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 11.03.14 13:30| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente da quando sono iscritto al M5S posso dire e decidere con queste consultazioni la mia opinione, finalmente mi sento in un sistema democratico, cosa che pdmenoelle, sforza italia e altri partituccoli non permettono ai loro sostenitori ,,, SVEGLIA,, SOLO LA NOSTRA DEL M5S E' ESPRESSIONE DEMOCRATICA POLITICA,, GRANDE M5S,,,

RENZO D., riva presso chieri Commentatore certificato 11.03.14 13:27| 
 |
Rispondi al commento

I RACCOMANDATI IN RAI, UN’AZIENDA FONDATA SULL’ALBERO GENEALOGICO
lucascialo.blogspot.com
Conosco di persona una delle signore elencate, che alla pari di tutte le sue colleghe, nessuna esclusa, farebbe parte anche di altre categorie non...

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 11.03.14 13:26| 
 |
Rispondi al commento

tanto non si voterà mai più

mister x, ravenna Commentatore certificato 11.03.14 13:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Circa il post, ho già più volte detto che mi rimetto alle decisioni della maggioranza.
Ma da questo, prendo lo spunto per alcune considerazioni.
Leggo tutti i pareri non solo sulla legge elettorale, ma su tutto lo scibile umano, e li rispetto (anche se non li condivido).
Quello che non riesco a comprendere è: chi deve prendere le decisioni in questo Movimento?? Grillo? La maggioranza (informata e non)? I critici? Gli eletti?
Il relativismo, se ben usato, è una risorsa, se usato alla carlona è un delirio.
La dialettica è composta da tre fasi: Tesi, Antitesi e Sintesi. Quest'ultima dà il senso alle prime due, altrimenti è un dialogo tra sordi.
Il Movimento, piaccia o non piaccia, non è un partito e NON DIMENTICHIAMO che è di proprietà
di Beppe (e credo pure non a caso).
Beppe ha fatto nascere il Movimento e, spendendosi molto, lo ha fatto crescere a livelli
che, probabilmente, neanche lui immaginava.
Le regole erano chiare, le missione ben definita,
eppure a distanza di poco, qualcuno si è sentito nel diritto di fare dei distinguo.
Si accusa Beppe di aver fatto degli errori. Domando quali? Quello di essere se stesso?
Aver sbagliato la selezione dei rappresentanti?
Siamo sicuri che li abbia selezionati lui? E i
meet up che compito hanno? Selezionare?
I fuoriusciti invece non hanno colpe? Le loro sono
genuine crisi di coscienza?
Qualcuno dice che Beppe dovrebbe farsi da parte.
Penso sinceramente che non veda l'ora, poi però
rendiamoci conto che il tutto si sgonfierà come un soufflé.

Io non sono un talebano, seguo Grillo (come genuino comunicatore) da vent'anni, e contro la mia abitudine, mi sono schierato al suo fianco
perché lo ritengo, tra i pochi in questo Paese,
intellettualmente onesto e sinceramente al fianco e a difesa dei cittadini. Accetto anche gli errori
che compie, con tutte le cose che ha fatto lo trovo, statisticamente, normale.

Quindi, i critici si facciano due domande, ma soprattutto, trovino delle risposte e decidano
cosa fare.


www.beppe.siempre

Alfredo E., Milano Commentatore certificato 11.03.14 13:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

#‎m5s‬ GRAZIE A TUTTI QUELLI CHE HANNO CREDUTO ALLE BALLE DI RENZIE. Stanno facendo passare la peggiore legge elettorale di sempre, una legge elettorale che fa ribrezzo perfino alla maggior parte dei parlamentari del PD. E' una legge elettorale che farà vincere due persone, Renzi e Berlusconi e che farà perdere tutto il popolo italiano.

«Mi colpisce che la legge elettorale sia decisa dagli accordi d’interesse di tre persone (Berlusconi, Renzi, Alfano), invece che dalle ragioni della democrazia, cioè dalle ragioni di tutti i cittadini elettori. Mi colpisce tanta arroganza, mentre con un Parlamento delegittimato come l’attuale, si tratterebbe di fare la legge più neutrale possibile. Mi colpisce che si pensi a una legge che, contro un’indicazione precisa della Corte costituzionale, creerebbe una profonda disomogeneità politica tra le due Camere. Mi colpisce che si dica con tanta leggerezza che non importa, perché il Senato sarà abolito. Mi colpisce che nel frattempo, comunque, si sospenderà il diritto alle elezioni, perché la contraddizione tra le due Camere impedirà di scioglierle. Mi colpisce che non ci siano reazioni adeguate a questa passeggiata sulle istituzioni». (G. Zagrebelsky - Il Fatto Quotidiano)

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 11.03.14 13:20| 
 |
Rispondi al commento

Ho votato no al voto disgiunto.....ma ormai a che serve? Tra un pò la legge passerà al senato.

Osvaldo L. Commentatore certificato 11.03.14 13:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Renzie mi ricorda il venditore di fustini di detersivo della pubblicità, il suo sbianca di più e lava meglio, ma in realtà è lo stesso di Letta con la differenza che lo sa vendere meglio avendo la faccia come il culo di spacciarlo come suo.

Domani vuoi vedere che infinocchia gli italioti dicendo che i 10 miliardi li trovano con FUTURI tagli alla spesa pubblica che poi non faranno mai? Riforme a debito, il nuovo che avanza di Renzie

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.03.14 13:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao beppe,
io voto dalla rete doppia preferenza con sbarrramento del 5 %

alvise fossa 11.03.14 13:07| 
 |
Rispondi al commento

se passa questo emendamento (Migliore) sulle preferenze voto PD. GIURO

vito b. Commentatore certificato 11.03.14 13:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

scrivo a tutti quelli che dicono:

berlusconi di qua berlusconi di là dietro a renzi c'è berlusconi etc.

MAGARI!

berlusconi non ha mai fatto fatto parte delle elites internazionali che sono dietro a renzi, infatti è caduto

berlusconi è amico di putin

berlusconi era amico di gheddafi

non dimenticatelo. berlusconi non è il primo pericolo. e non è eterno. guardiamo oltre la punta del naso.

se ra 11.03.14 12:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"andate via e spegnete pure la luce che a riaccenderla ci pensiamo noi".
Giuseppe D'Ambrosio, cittadino portavoce votato dal sottoscritto alle Parlamentarie.
La prova che non c'è bisogno di alcuna legge elettorale per arrivare all'obbiettivo sacrosanto della rappresentanza garantita. Vinciamo noi.

vito b. Commentatore certificato 11.03.14 12:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MARIA ELENA BOSCHI UTILIZZA I SOLITI SISTEMI DELLA CASTA PER INTIMORIRE E CENSURARE ANCHE LUCIA ANNUNZIATA.
RENZIE E LA SUA ARMATA BRANCALEONE NON SONO IL NUOVO CHE AVANZA, MA IL VECCHIO AVANZATO

Per quanto riguarda l'intimidazione in aula perpetrata da Maria Elena Boschi (PD) ai danni di Dorina Bianchi (NCD) a seguito della volontà manifestata dal Nuovo Centro Destra di sostenere un emendamento nell'Italicum in cui si restituisce agli elettori la possibilità di esprimere il voto di preferenza e difronte al quale la Boschi avrebbe detto alla collega: «Se passa l’emendamento che hai difeso», salta tutto e si va a votare. Voglio vedere dove prendi i voti per essere eletta», a corredo di una storia a base di presunzione e delirio di onnipotenza, c'è il tentativo di censura da parte della Boschi nei confronti del quotidiano on line diretto da Lucia Annunziata, che ha raccontato la storia. «La Boschi venerdì scorso mi ha telefonato dicendomi che avrei dovuto togliere subito il pezzo sostenendo che era tutto falso», dice a Libero il direttore dell’Huffington Post, «a quel punto le ho spiegato che le cose non funzionano affatto così e che poteva inviare una lettera di smentita. Per tutta risposta mi ha detto che mi avrebbe portato in tribunale. Sarò lieta d’incontrarla in un’aula di giustizia. Noi dell’Huff siamo soliti controllare ciò che scriviamo, tanto che abbiamo fatto ampie verifiche, trovando le conferme». Come ha fatto Libero , del resto.
Dunque anche la Boschi avrebbe usato il cosiddetto «metodo Gentile», accusato di aver fatto pressioni sul direttore de L’Ora della Calabria per non far uscire un pezzo sul figlio indagato.
Probabilmente deve aver visto giusto anche il capo dello Stato se, stando ad una fonte interna al Quirinale, Napolitano aveva sollevato dubbi sulla Boschi alle Riforme. «Ma è sicuro?», avrebbe detto Giorgio Napolitano a Matteo Renzi il giorno della presentazione della lista dei ministri. Be’, visti i risultati...

Marco T. Commentatore certificato 11.03.14 12:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Omaggio a Fiorella Mannoia, qui a fianco, su tze tze...

"...Mi offende che la stessa persona che dice queste cose non abbia detto una parola quando una donna veniva schiaffeggiata davanti ai suoi occhi.
Mi offende l'ipocrisia e a volte quella di sinistra sa proprio di muffa".

http://www.youtube.com/watch?v=Htfw_Y2Rm3s&feature=kp

=)=

Daniela M. Commentatore certificato 11.03.14 12:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il senatore del Movimento 5 Stelle Carlo Martelli scrive su Facebook quanto affermato in diretta ad Agorà dalla deputata PD Alessandra Moretti.

Sono parole di una gravità inaudita, che dimostrano come i parlamentari italiani non stiano rispettando il patto con l'elettore, ma stiano essenzialmente rispondendo ad obblighi di partito, calati dall'alto. Ma leggiamo le parole aberranti della Moretti:

La Moretti (PD) ha appena detto in diretta "ci hanno fatto votare contro il conflitto di interessi". Ci hanno CHI? Ovviamente il governo. Silvio non voleva una legge sul conflitto di interessi, Renzi esegue.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 11.03.14 12:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIVATI (pippo) è un grande imbecille-imbonitore dei dissidenti!
Straparla di dissidenza e poi è incoerente e attaccato alla sua poltrona, che non molla, nemmeno
se gliela strappi di sotto!
Insomma dire "vigliacco" è poco!
Cuperlo, poi, si nasconde nella nebbia!

pier p., acqui terme Commentatore certificato 11.03.14 12:43| 
 |
Rispondi al commento

... scusate è giusto così per sdrammatizzare, spero che nessuno se ne abbia a male...

Gryllus campestris nella cultura di massa.

Tradizionalmente in passato, veniva rinchiuso in gabbiette di sughero e filo di ferro in alcune festività locali collegate all'Ascensione, per rallegrare i bimbi col suo canto. La Festa del grillo di Firenze è la maggiormente nota. Tutela animale e rarefazione della specie hanno pressoché estinto l'usanza.

Fonte: wikipedia

se ra 11.03.14 12:42| 
 |
Rispondi al commento

Le preferenze vanno date alle persone della lista che si è scelto. Il voto disgiunto è una sciocchezza che complica i conteggi e il quadro politico.
Ed è anche un controsenso: voglio che vinca questo Movimento e poi posso dare la preferenza a un candidato di un partito avversario. Assolutamente no.

luciano fiorani 11.03.14 12:42| 
 |
Rispondi al commento

è il momento di attaccare su tutti i fronti!!!il M5S ora deve alzare i toni e andare in tv,alle radio e sui giornali.continuare con gli agorà!tutti gli attivisti devono dialogare con chiunque incontrino!sta venendo giù tutto!!il pd si sta suicidando finalmente.la gente del berlusca è ignorante di suo!degli altri partitucoli meglio nn parlarne.son cotti e allo stremo!!!il Paese è nostro,dei cittadini onesti!!sotto a tutta forza!!!siam pronti a governare!!e governiamo allora!!dobbiam tornare al voto!!li vedete in aula,la casta è al ridicolo e alla rissa.il curioso renzi sta solo accelerando la fine della partitocrazia!!diamoci sotto in tutti i modi.ognuno faccia la sua parte.non possiamo più tollerare altri suicidi,altre ipocrisie.altro scempio della costituzione.il parlamento ora soggiace alla volontà di gente che non ha il minimo interesse a risollevare il paese!!non possiamo tollerare ancora.buttiamoli giù.le persone si interessano ormai!!!basta poco e quel poco facciamolo tutti!!!deve montare l'indignazione popolare!!!spammate informazione!!!accettate il confronto e il dialogo con tutti,facciamo informazione .i media italiani son deviati,quindi superiamoli e usiamoli quando si può ma spingiamo!forte!!!è ora!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.03.14 12:41| 
 |
Rispondi al commento


o.t.

la barzelletta delle 12:40


"Padoan: “Taglio cuneo fiscale con riduzioni spesa. Risultati tra due-tre anni”

Il ministro dell'Economia: "Molte delle direzioni dell'esecutivo sono in linea con quelle del governo precedente", la differenza è che Renzi "intende accelerare""

ma per favore...

paoloest21 11.03.14 12:40| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo voluto la botte piena e la moglie ubriaca
Nel 1971 sl slega la moneta dall'oro quando avevamo già ottenuto il miracoloso avanzamento delle nostre industrie
Avevamo superato Germania e Inghilterra
Che bisogno c'era ?
Chi ci ha spinti
Un copia e incolla delle dottrine d'oltre oceano
È da li che abbiamo incominciato a scialacquare
La legge del 7 febbraio 1992 n. 82, fatta dal Ministro del Tesoro Guido Carli, sul tasso di sconto toglie la Bankitalia dalle mani del tesoro, di bene in meglio,
Le privatizzazioni?
Responsabilità di Prodi, e di Berlusconi
Tutti i progetti di Enrico Mattei distrutti insieme alla sua vita Derisi quelli di Adriano Olivetti smembrati fino agli ultimi rottami venduti in questi giorni
Quelli di Aldo Moro, altra morte voluta dai teorici di distorte elucubrazioni. Responsabilità di molti. Mettiamoci fra gli altri Francesco Cossiga disintegrati sottaciuti mistificati
Ai responsabili di questi misfatti occorrerebbe togliere la cittadinanza italiana.
Si badi bene io sono contraria assolutamente ai nazionalismi
Ma qui si sono distrutte tutte le più elementari radici della comunità civile a cosa serve uno stato che legifera e avvalla errori così macroscopici a danno dei suoi figli
Mentre distruggevano l'industria monetizzandola ai privati
Siamo stati genitori sciagurati ci siamo indebitati e adesso i nostri figli pagheranno la nostra eredità passiva
Illudersi ormai è fuori tempo massimo
Impedire che continui il degradante stillicidio è un dovere collettivo
L'unica arma della democrazia è il voto, nei prossimi mesi
voteremo per diverse amministrative, per la regione Piemonte e per la comunità europea .

Rosa Anna 11.03.14 12:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I LAVORI PARLAMENTARI SONO TROPPO MACCHINOSI E LA "DEMOCRAZIA DI GENERE" SI PUO' FARE AFFOSSARE NELLE SABBIE MOBILI DEL PANTANO..
STANNO TENTANDO DI PARTORIRE L'ITALICUM, IN NOME DELL'ACCORDO SCELLERATO DEL "DUETTO RENZI BERLUSCONI"..
LA DEMOCRAZIA IN 30 SECONDI, IN NOME DEL REGOLAMENTO..
PER DISCUTERE "LA LEGGE DELLE LEGGI"..
IL PARLAMENTO E' MORTIFICATO, COSI' COME LO E' L'ITALIA TUTTA.. Messina

Domenico Sgarano 11.03.14 12:39| 
 |
Rispondi al commento


o.t.

"penso che il piddi sia stata la più grande occasione persa degli ultimi 70 anni.""

:)

paoloest21 11.03.14 12:37| 
 |
Rispondi al commento

Ho dato il mio Sì alla disgiunzione perché ritengo sia giusto non mischiare capra e cavoli...
Una cosa per volta ed ognuna nel proprio spazio.
Anche le votazioni dimostrano come ci sia enorme parassitismo espedientista. Non sono capaci a dire solo Sì o No? Devono scovare modi astrusi per rimanere attaccati alle poltrone, usare metodi e termini usati da altri paesi e adattarli alle modalità in Italia anche se creano difficoltà...

3mendo 11.03.14 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Qualsiasi legge elettorale verrà stravolta dal duo PD - Forza Italia per il proprio tornaconto , questo è sicuro ! Lo constatiamo tutti i giorni con i provvedimenti , nomine e decreti che , sopratutto il PD , stravolgono la vita politica del Paese . Ma dove mai si è visto che in un Paese civile si nominano primi ministri , togliendo la carica a quello legittimato dalle urne , non una ma tre volte di seguito e , per di più , molto più incapaci di quello legittimo ! Quest'ultimo si fa scippare il posto senza grandi proteste pressato dai guai giudiziari inflittigli dai giudici sodali al PD . Ma che andiamo a fare a votare ?! In questo contesto di illegittimità rovinosa ci si mette pure la drammatica questione delle quote rosa le cui richiedenti dimostrano quanto sia vero il distacco mentale ( in generale ) fra i due sessi . Le donne sono diverse dall'uomo , in alcuni casi inferiori :( forza fisica , progettualità , inventiva , analisi e estrapolazioni deduttive spazio temporali ,aggressività ) , in altri superiori :( intuito , spirito di sacrificio , senso di responsabilità , forza d'animo ) . Qualità non nettamente ripartite , è ovvio ! Tra i campi in cui più c'è diversificazione troviamo la creatività analitica : scoperte e invenzioni , arte e politica , guerra ! Non si può , per decreto , dare un premio Nobel al 50 per cento , ne concedere il pareggio nel campo dell'arte , ne in una partita di calcio uomini contro donne . Il supremo impegno della maternità , però , mette la donna su un piedistallo che , se da un lato le deifica , dall'altro le penalizza nei restanti campi da esso derivanti .

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 11.03.14 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Slitta il taglio delle tasse sul lavoro
Il governo «scopre» che c’è il Fiscal Compact e deve rispettare il pareggio di bilancio Per sforare serve l’autorizzazione delle Camere e il via libera dell’Unione Europea... altra figura di merda dell'ebetino....andiamo avanti??

aniello r., milano Commentatore certificato 11.03.14 12:20| 
 |
Rispondi al commento

Pd, Civati: “Sono basito, tiene l’accordo Renzi-B. e sparisce il Partito democratico” caro civati non hai ancora capito?? vai a spalare merda...invece di dare il voto al governo per paura di perdere la poltroncina!

aniello r., milano Commentatore certificato 11.03.14 12:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.

""“Il Pd sta votando una legge tutta contro il suo programma elettorale, su questo tema – afferma Civati -, sul conflitto d’interesse votato alla chetichella intorno a mezzanotte, sulle candidature multiple, c’è una scarsa conoscibilità tra elettore ed eletto, tutte cose sulle quali avevamo giurato sulla testa dei nostri elettori, poverini, di non fare. Il Pd si è spaccato dando uno spettacolo indecoroso. Io mi mortifico e chiedo scusa agli elettori anche a nome degli altri”. Poi critica anche il M5S: ” Continuano a non votare niente e il risultato è sempre quello, io spero che lì qualcuno capirà che se di là c’è il muro e dall’altra parte c’è Berlusconi, qualcuno dei nostri è portato a parlare con Berlusconi”.""

civà, ma te la devi prendere con te stesso e con il bluffone , non con il m5s...
ovvero lascia il piddi e iscriviti al m5s...

http://tv.ilfattoquotidiano.it/2014/03/11/pd-civati-sono-basito-tiene-laccordo-renzi-b-e-sparisce-partito-democratico/269307/

paoloest21 11.03.14 12:12| 
 |
Rispondi al commento

http://giovannidonzelli.blogspot.it/2012/03/pedofilia-fiesoli-e-nel-cda.html

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 11.03.14 12:08| 
 |
Rispondi al commento

http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2014/03/matteo-renzi-ospita-in-un-convegno.html


I fatti nudi e crudi. A quanto pare Matteo Renzi invitandolo a Palazzo vecchio in un’occasione pubblica ha legittimato come un esempio per l’educazione dei giovani, il pedofilo conclamato e notoriamente pluricondannato Rodolfo Fiesoli che ha massacrato numerosi bambini per decenni, addirittura finanziato dalla Regione Toscana con un milione e duecentomila euro. Un atto, semplicemente abominevole sul piano morale, e ancor più grave perché sponsorizzato in veste istituzionale di sindaco, da chi oggi fa il presidente del consiglio dei ministri, sia pure pro tempore.

http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2014/03/matteo-renzi-ospita-in-un-convegno.html

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 11.03.14 12:07| 
 |
Rispondi al commento

L.elettorale: Brunetta, su 'salva Lega' c'e' intesa con Pd per Senato

Roma, 11 mar. (Adnkronos) - Perché avete ritirato l'emendamento sui partiti territoriali? ''Semplicemente perché il Partito democratico avrebbe votato contro, e c'è un accordo per far passare questo emendamento al Senato''. Così Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati, a ''Radio Anch'io'', su Radio Uno.

"..Si, scpron le tombe, si levano i morti i martiri nostri son..."

UOMINI SIATE E NON PECORE MATTE…, Ve Commentatore certificato 11.03.14 11:56| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

""
ITALICUM, IL PREMIER AI SUOI: «CHI NON VOTA LO DEVE SPIEGARE FUORI DI QUI»
Renzi al Pd: «Rispettare i patti»""

un brevissimo riassunto

""«Se vinco io, mai più larghe intese» | Matteo Renzi""

per favore ci risparmi le sue s...

paoloest21 11.03.14 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito di legge elettorale.

LEGGE ELETTORALE PER IL PARLAMENTO EUROPEO

Da Wikipedia:

La legge elettorale per l'elezione dei rappresentanti italiani presso il Parlamento europeo fu deliberata con provvedimento n°18 del 24 gennaio 1979

Improntata allo spiccato principio di PROPORZIONALISMO PURO che, all'epoca della sua ideazione, informava tutte le leggi elettorali italiane, è in netto contrasto con le altre attuali leggi elettorali italiane.

Il 20 febbraio 2009 il Parlamento italiano ha introdotto una soglia di sbarramento del 4%, cui hanno votato a favore tutti i cinque partiti dotati di un proprio gruppo parlamentare.

http://it.wikipedia.org/wiki/Legge_elettorale_italiana_per_il_Parlamento_europeo

Buongiorno bloggaroli...disgiunti o...di lista!

Smack!

^__^

Daniela M. Commentatore certificato 11.03.14 11:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non è che con questa nuova legge elettorale (m5s) arriviamo tardi?
E poi che cosa ne facciamo?
Da chi la facciamo votare?
Poi, come dicono in molti, preavvisare preima di ogni votazione. Grazie

pier p., acqui terme Commentatore certificato 11.03.14 11:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il "panachage" non mi convince ...

Alcuni quesiti e considerazioni (anche se ho già votato) ...

1) Nella seconda scheda (quella delle "preferenze" da assegnare) quanti nomi si potrebbero segnare ...

2) Ipotizziamo la risposta alla domanda n° 1 sia 5 ...
i suddetti nomi potranno essere indicati in totale 5 (tra tutte le liste) oppure 5 per "ogni" lista ...

3) Come questo sistema possa intaccare la possibilità del voto di scambio (in un Paese come l'Italia, almeno) non mi è ancora molto chiaro ... dopotutto chi compra i voti propone dei "nomi" (e quelli con il panachage si potrebbero comunque "fare" a prescindere dal partito votato) ... dove starebbe la "sterilizzazione" non lo capisco ...

4) Se invece il sistema funzionasse, potrebbe però essere usato anche dagli altri partiti contro di noi, facendo emergere i candidati che meno noi elettori desideriamo eleggere rispetto ad altri più graditi ... ciò, penso, indebolirebbe il Movimento ...

5) Complicare i meccanismi elettorali non ritengo sia utile anche perchè la gran massa degli elettori non ha dimistichezza con tutte queste alchimie politiche ... la cosa genererebbe solo confusione ...
all'elettore medio non gli si può dare troppe schede da utilizzare ...
non gli si può dare troppe opzioni tra cui scegliere ...
non gli si può chiedere di conoscere anche i candidati degli altri partiti ...

...

In conclusione ritengo che, se si chiede all'elettore medio di fare troppe cose, questo genera in lui un rifiuto che potrebbe essere controproducente per l'esito stesso della consultazione ...

Buon voto agli aventi diritto e buona giornata a tutti ... (^_^)

Claudio C., Albavilla Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.03.14 11:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUESTO PARLAMENTO E QUESTA SERIE DI GOVERNI INUTILI E DELEGITTIMATI DAL POPOLO, STANNO METTENDO A DURA PROVA I NERVI E LA PAZIENZA DEGLI ITALIANI..
ANCORA NON LA VOGLIONO CAPIRE CHE LA GENTE SI AMMAZZA PERCHE' NON NE PUO' PIU'..
SECONDO ME QUESTO PAESE SALTERA' PRESTO E FAREMO LA FINE DELLA CRIMEA, SI MA AD OCCUPARCI SARA' LA GERMANIA.. POI SARA' COLPA DI TUTTI E DI NESSUNO.. Messina

Domenico Sgarano 11.03.14 11:45| 
 |
Rispondi al commento

canaglie....son sicuro che solo io mi sto cuccando tutta la diretta dalla camera...:)


http://webtv.camera.it/home

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.03.14 11:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La notizia, oggettiva, è la seguente, così come è stata diffusa dalle agenzie di stampa ufficiali europee in data 5 marzo 2014: "Il Consiglio d'Europa boccia l'Italia perchè viola il diritto delle donne riconosciuto dalla normativa comunitaria. A causa dell'elevato numero di medici obiettori di coscienza, l'Italia sta violando i diritti delle donne che, alle condizioni prescritte dalla legge 194 del 1978, intendono interrompere la gravidanza. Il "Comitato Europeo dei Diritti Sociali" del Consiglio d'Europa, dopo un esame durato un anno e mezzo, si è espresso in merito a un formale ricorso-denuncia presentato in data 20 novembre 2012 dalla CGIL insieme ad altre associazioni femminili, tra cui l'IPPF (International Planned Parenthood Federation European Network)".
La denuncia europea è stata comunicata ufficialmente e formalmente al governo italiano, pregando i membri del governo di renderla pubblica in sede parlamentare, in modo tale da poter avviare un dibattito e confronto tra diversi soggetti, sia politici che civili, affrontando la questione, sulla quale l'Italia è costretta "legalmente" a fornire una pronta risposta.
Ne' alcun membro del governo, nè alcun esponente delle istituzioni repubblicane italiane, ha ritenuto opportuno comunicare alla cittadinanza l'episodio. L'omissione -questa è la mia serena opinione personale- si è trasformata in tragedia sociale mediatica, perchè non è stata resa pubblica da nessuna fonte di informazione nel nostro paese, a nessun livello, neppure qualche modesto blogger o giornale locale di Vattelapesca. Sono apparsi finora (in rete) soltanto due articoli, pubblicati entrambi in data 9 marzo: uno sulla versione on-line del "Fatto Quotidiano", a cura della redazione femminile nella rubrica "donne di fatto"; l'altro sulla testata "Vita di donne.org" il più importante sito dedicato a questioni del mondo femminile, gestito da una ginecologa romana, la dott.ssa Lisa Canitano, da 40 anni attiva nel campo della salvaguardia dei diritti c

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 11.03.14 11:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL PIL VA A GONFIE VELE

Il quarto trimestre del pil segna un +0.1%.
Intanto la disoccupazione è quasi al 13% e quella giovanile al 42% mentre al sud è al 50%.
Ora i nostri economisti ci diranno che mentre il pil Italiano si muove a passo di lumaca,la disoccupazione continuerà ad aumentare perchè è così e basta.
La verità è che le aziende se ne stanno andando e le poche che restano se fanno utili non investiranno in occupazione ma in tecnologia.
Lo stesso vale per quelle quotate in borse che preferiscono investire nella speculazione finanziaria e spartitsi i dividendi anzichè creare occupazione e pagare un costo del lavoro assurdo.
Ora questo governo dei miracoli ancora ci deve spiegare come farà a creare occupazione se sta imboccando una strada a dir poco scellerata.
Quei pochissimi soldi che ci sono li investe in irpef e non nelle imprese.Poi ha l'ambizioso progetto di distribuire l'assegno di mantenimento a tutti quelli che perdono il lavoro ed infine vuole pagare i debiti della PA.
Come si fa a rilanciare l'occupazione se le imprese chiudono o delocalizzano e quindi diminuisce il gettito verso lo stato?
Può mai mantenersi uno stato solo con i lavoratori dipendenti e le loro tasse e per quanto?
Cari elettori del pd non avete fatto altro che dare un altro po di tempo a questi straccioni che vivono dei nostri soldi.

bruno p., napoli Commentatore certificato 11.03.14 11:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T
Riassumendo, le promesse di matteuccio sono:

Entro febbraio: leggi elettorale OFF causa pizzini e impegni a Treviso BOCCALONE

Entro marzo : riforma del lavoro.
Entro aprile :riforma sulla pubblica amministrazione.
Entro maggio :riforma fiscale.

matteù non dimenticarlo...

per la seconda mancano 20

UOMINI SIATE E NON PECORE MATTE…, Ve Commentatore certificato 11.03.14 11:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Consultazioni per pagare il 19% di tasse sia per dipendenti che per aziende, contro l'attuale 50%...

http://www.umarcocali.com/2014/03/ecco-come-pagare-il-19-di-tasse-sulla.html

Leopoldo Leopo Commentatore certificato 11.03.14 11:35| 
 |
Rispondi al commento

FIORELLO e FORMIGONI e il principio della stadera

La stadera è una leva che, in posizione orizzontale, è in perfetto equilibrio.
Per misurare una quantità si deve spostare un peso lungo il suo braccio. Per tararla si fa riferimento al SI.
Bene, le misure italiane sono molteplici. Dipendono dalle persone e dalle circostanze.

Stanno trattando Fiorello come se fosse un Capo di Stato.
Conosciamo la dinamica dell'incidente?
A quanto pare stava sorpassando a destra veicoli in fase di sorpasso, investendo un poveretto che stava attraversando la strada sulle strisce
Che persona civile! Che grande eroe!
E come, ha detto il fratello: "Non disturbiamolo!"
Grillo è stato condannato per non aver visto una lastra di ghiaccio. Premetto che mi dispiace per l'epilogo, ma ,con cognizione di causa, posso assicurare che la lastra di ghiaccio, quando c'è non si vede
La velocità non è significativa.
La stessa cosa è accaduta a me e mio marito. Siamo stati fortunati. Quando l'automobile è sbandata c'erano 3 possibilità: cadere da un altissimo ponte ( non sarebbe rimasta nemmeno l'automobile), ritornare sulla strada ed essere investiti da altri veicoli, essere fermati, con delicatezza, da un pilastro. A noi è toccata la terza. Il mio Angelo funziona!
Grillo e Fiorello: DUE PESI E DUE MISURE

Parliamo di Di Battista.
Ricordate quando lo hanno accusato di essere figlio di un Fascista? Che accusa grave! Tra 30 anni penso che sarà molto facile imbattersi nel figlio di un forzista, di un pidiino o di un grillino!
Voglio ricordare, adesso, un papà famoso di un figlio famoso: Emilio Formigoni.
I testimoni dell' eccidio di Valaperta raccontano che tra tutti il papà di Formigoni era di una cattiveria indecente.
Se Di Battista è Fascista figlio di Fascista, posso allora azzardare che Formigoni è Maligno figlio di Maligno?
E invece non è così perchè anche in questo caso la stadera pesa usando misure differenti.
Formigoni tanto amato dalla Chiesa C. che rappresenta il BENE SOMMO TERRENO
Ros

Rosella F., Cosenza Commentatore certificato 11.03.14 11:33| 
 |
Rispondi al commento

IL PREGIUDICATELLUM è INNOVATIVO al PORCELLUM, COME I RIMBORSI AI PARTITI lo sono CON IL FINANZIAMENTO degli STESSI......STESSA ROBA:
Come la differenza tra ZUPPA e PAN BAGNATO...insomma.!

*****
Eposmail

Paolo B. Commentatore certificato 11.03.14 11:33| 
 |
Rispondi al commento

In Panachage sicuramente, come sicuramente poi preferenza plurima col voto di genere: scelta di due candidati di sesso opposto.

Francesco P., Ciampino Commentatore certificato 11.03.14 11:32| 
 |
Rispondi al commento


o.t.

""Ucraina, Parlamento Crimea proclama l'indipendenza""

paoloest21 11.03.14 11:30| 
 |
Rispondi al commento

contrario

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 11.03.14 11:30| 
 |
Rispondi al commento

CI STANNO INCULANDO 2 VOLTE
1 somme ingenti di denaro liquido esce d'Italia
2 al popolo italiano hanno vietato di stampare moneta

luca cappilli, cavallino lecce Commentatore certificato 11.03.14 11:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo abbiamo definito Gran Mogol, Lupetto-esploratore, venditore di pentole, cerratano, re mago, etc.
TROPPA IMPORTANZA!
Alla luce dei fatti vedo solo un INUTILE CAZZARO, il capo-cazzaro della Grande Monnezza. Sarà contento perchè sempre Capo resta!

Alla fine scrivo quello che vedo. Cosenza in questo momento è sommersa dalla spazzatura.

Torniamo al nostro Paese.
Consideriamo l'Italia come un sistema a sè, isolato dal resto del pianeta. Un sistema isolato in un ambiente.
Come succede in natura, il caos cresce. Il caos si misura in entropia. Quando l'entropia aumenta le particelle che definiscono il sistema si accingono a vagare senza senso. Il caos aumenta in maniera continua fino quando le particelle cominciano a comportarsi come MONADI IRRELATE.
In pratica l'ultima unità indivisibile se ne va per fatti suoi.
A questo punto, non essendoci più relazioni tra gli elementi, nulla può succedere.
Il caos avrà la meglio, avviando il sistema verso l'annullamento totale.
E' quello che avviene in Italia
Grillo & C stanno cercando di mettere in relazione le varie particelle per passare dal caos all'ordine e quindi dal nulla al tutto.
Ros

Rosella F., Cosenza Commentatore certificato 11.03.14 11:27| 
 |
Rispondi al commento

QUELLI DELLA "STRANA COPPIA" CI STA INFILANDO L'ITALICUM NEL DERETANO E NOI ANCORA STUDIAMO CON QUALE LEGGE ELETTORALE VOGLIAMO ANDARE A VOTARE..
MA PER FAVORE NON FACCIAMOCI PRENDERE IN GIRO PROPRIO DA QUESTI ELEMENTI..
Messina

Domenico Sgarano 11.03.14 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Questo è l'ultimo voto? Spero proprio di sì, tanto ormai stanno approvando la legge elettorale di Berlusconi, ma ripeto, spero che questo sia l'ultimo voto, in modo che per lo meno si riesca a portare in aula quanto prima la proposta dei 5stelle.

Daniele Pezzano 11.03.14 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Secondo Wikipedia con il "Panachage" si ottiene una STERILIZZAZIONE del voto clientelare ai fini della distribuzione dei seggi.

Comunque........

qua sopra continua ad arrivare puzza di m.
e se qualcuno non apre le finestre del palazzo e smaltisce il politico avariato (propongo un differenziato ad alto livello tossico) non si va da nessuna parte.

Mi chiedo in che modo decideranno di uccellare ancora l'elettorato.

Lone Wolf Commentatore certificato 11.03.14 11:22| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno, blog!

Quote rosa, quoziente basso

La considerazione più ovvia è che mentre la gente soffre quete giocano, sollevando problemi inesistenti.
C'è da dire che l'uguaglianza non si può raggiungere "per legge" e che, ragionamenti del genere, svelano una mentalità arcaica.
Vedo altro, però

Come abbiamo avuto modo di constatare,infatti, le donne di sinistra continuano ad invidiare, oggi come allora, il pene.
Sembra una lotta tra Goldrake e Vegani : " Pene d'acciaioooooo" , "Tette megagalatticheeeee".
Un ottimo modo, insomma, per rappresentare la Grande Monnezza.

La Prefica si è resa conto, secondo voi, che si è piegata ai maschi per chiedere il permesso di rappresentare le donne nelle liste? Perchè mai dovremmo chiedere il loro permesso? E non sarebbe più costruttivo guadagnare quei posti sul campo? Alla faccia della dignità delle donne!
E se la percentuale delle donne capaci fosse superiore a quella dei maschi? Allora le lasceremmo a casa: sai le quote rosa!!

Potrebbe trattarsi, però, della solita prova di forza con relativo ricatto.

Si può suddividere ancora la società per categorie?
Penso ai gay, per esempio. La stessa sinistra che li sostiene se ne è dimenticata.
Sarebbe stato opportuno, allora, portare le quote al 33%, includendo il genere "fantasia".

LE BIANCHE sono la prova vivente che nonostante la loro insulsaggine e il loro genere sono riuscite ad occupare posti di potere.
Saluti
Ros

Rosella F., Cosenza Commentatore certificato 11.03.14 11:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.

il bluffone dixit:

"""Chiudere oggi Italicum, chi non lo vota spieghi al Paese"""

ma sei te che devi dare spiegazioni, ma in modo semplice ..soggetto predicato et complemento...

:))

paoloest21 11.03.14 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Le preferenze non mi piacciono. Per me sono solo una pacchia per le mafie e simili.
Comunque fate voi.
Piuttosto spero e CHIEDO che quel Masini ( il nome è esatto?) che è la seconda volta che difende egregiamente il 5 Stelle da quel Formigli, sia candidato per le europee. Eccellente persona!
Favia? Un povero disperato distrutto da se stesso!
Si consola da Formigli che pure è quello che l'ha rovinato con il "fuori-onda". E tutti e due sono stati "rovinati" da Ingroia.

Lady Dodi 11.03.14 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Un paio di considerazioni.
1) quanti italiani (quando c'erano) usavano effettivamente il voto di prefernza? Credo ben meno della metà. Quanti userebbero il panachage? un decimo di quelli che usano la preferenza. Quindi la possibilità di incidere effettivamente sulle dinamiche interne delle altre liste mi pare nulla.
Ma è un bene che si possa incidere sulel dinamiche delel altre liste? Immagino stuoli di elettore pd-pd-elle che votano i più improbabili candidati di m5s per indebolire la pattuglia....

2) non mi è comunque chiaro come il panachage elimina il voto di scambio: invece di assumere i parenti dell'elettore della lista X assumo anche quelli dell'elettore della lista Y purché mi dia la preferenza.
La tendenza a portare avanti oltre ogni misura le (spesso discutibili) istanze del territorio rimarrà invariata.

Enrico Tronville (bighenry), Torino Commentatore certificato 11.03.14 11:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1. ESCLUDERE, ESCLUDERE, ESCLUDERE. IL POTERE CHE RIDISEGNA SE STESSO NON PUÒ FARE ALTRIMENTI. LA PROTESTA DELLE DEPUTATE DI BIANCO VESTITE NON HA AVUTO FORTUNA SE NON CON FOTOGRAFI E CAMERAMEN. LA PROSSIMA VOLTA SI POTRÀ RIPROVARE AGITANDO TUTTE QUANTE I FOULARD DI HERMES, MA LA SOSTANZA NON CAMBIA
2. UN MANIPOLO DI POLITICANTI SARÀ SEMPRE PORTATO A ESCLUDERE GLI ALTRI. OGGI L’ESCLUSIONE DELLE DONNE, MA NON È L’UNICA ESCLUSIONE ALLA QUALE MIRA L’ITALICUM
3. NON C’È NESSUN RIMORSO PER IL FATTO CHE IL 40% DEGLI ITALIANI ORMAI NON VOTA. E CON I PREMI DI MAGGIORANZA, CON LE SOGLIE SINGOLE E DI COALIZIONE, SONO PROIBITE LE ALTERNATIVE E LA NASCITA DI PARTITI E MOVIMENTI DAL BASSO. M5S E LA LEGA DI DOMANI O NON NASCERANNO PIÙ, O IMPIEGHERANNO MEZZO SECOLO PER SBARCARE IN PARLAMENTO. PER ALTRO PER NON CONTARE NULLA COME CAPITA IN FRANCIA AL FRONT NATIONAL

http://www.dagospia.com/home.htm?refresh_ce

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 11.03.14 11:14| 
 |
Rispondi al commento

DIAMOCI UNA MOSSA CON QUESTA LEGGE ELETTORALE. PRESENTIAMOLA PRIMA DELLA LORO SCHIFEZZA, ILLEGITTIMA PERCHE E' SENZA PREFERENZE.ILLEGITTIMI LORO CHE NON SONO STATI VOTATI DAL POPOLO

liuzzi.nicola 11.03.14 11:12| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

@giovgio

questa legge elettorale che il tosco si est fatto imporre? non deve essere firmata!!!punto

la consulta ha parlato...teniamone conto eh...

paoloest21 11.03.14 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Dai che se va tutto bene la nostra legge elettorale sarà pronta prima del Pregiudicatellum (che doveva essere in aula il 29 Gennaio....AHAHAHAHAHAHAH)!!!
E c'è gente che ci aveva anche creduto!
AHAHAHAHAHAHAHAHAHH!
AHAHAHAHAHAHAHAHAHAH!!!
AHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAH!
Questa è solo una minima parte delle risate che mi farò il giorno dopo le elezioni Europee, quando sarà chiaro a tutti il perchè non si è andati a votare adesso....

Antonio C. Commentatore certificato 11.03.14 11:11| 
 |
Rispondi al commento

NO Panachage. Si preferenza plurima

Amelia Rosa Debernardi, Castiglione d'Adda (LO) Commentatore certificato 11.03.14 11:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

No voto disgiunto ma se fosse possibile votare le preferenze negative voterei si!

Davide Marini 11.03.14 10:57| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

""Renzi impegnato nella movida ""

anche pierluigi si diverte...

ma con matteuccio est come sparare sulla croce rossa:)))

paoloest21 11.03.14 10:57| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ansa.it/web/notizie/regioni/toscana/2011/08/05/visualizza_new.html_758248909.html


di Gianni Lannes

"Abbiamo reso trasparenti tutte le spese" si vantava mister Renzi durante la campagna elettorale da sindaco. Invece. Da presidente della Provincia, è stato condannato dalla Corte dei Conti per danno erariale. Uno così, come Matteo Renzi, imposto dall'abusivo capo dello Stato (eletto da un Parlamento illegittimo sulla base di una legge elettorale - 270/2005 - incostituzionale come ha recentemente sancito la Consulta), pompato dal sistema di potere e dai media asserviti, che danni ulteriori potrà arrecare all'Italia sulla poltrona di primo ministro, sia pure extraparlamentare, ovvero non espressione dell'elettorato, bensì di un inciucio alla berlusconiana?


http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/search?q=RENZI

http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2014/03/forteto-la-comunita-dove-per-decenni-i.html

http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/search?q=NAPOLITANO

http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/search?q=gutgeld

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 11.03.14 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Il voto disgiunto serve a scremare le persone migliori e dá più libertà al cittadino. Visto che l'astensione è in continuo aumento a me sembra un buon modo di ridare fiducia agli elettori che non saranno costretti a votare qualcuno che non gli piace potendo optare, magari, per una faccia pulita di una persona candidata in un'altra lista.

Anche il panachage presenta delle criticità ma è certamente uno strumento che premia le persone, riduce il voto di scambio e incoraggia a votare perché non vincola la scelta del candidato al movimento/partito. Giovanni Sartori aveva ipotizzato di introdurre il voto disgiunto per ridurre l'astensionismo, anche se più in chiave di "sfiducia". Le criticità sono legate agli accordi trasversali Pd - Forza Italia per agevolare certi candidati ma li farebbero anche senza panachage e comunque valgono i voti dati alla lista, senza quelli i candidati non vengono eletti.

Rimane infatti il fatto che peserà solo il voto dato alla lista, senza i voti necessari anche con valanghe di preferenze il candidato non potrà essere eletto.

In sintesi Panachage SI e preferenza unica (c'è un referendum da rispettare)

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.03.14 10:53| 
 |
Rispondi al commento

sottoooooooo col voto!!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.03.14 10:44| 
 |
Rispondi al commento

Sceglierò di votare a favore del panachage,
fidandomi del movimento 5 stelle
preferisco avere la possibilità che gli altri partiti non combinino dei disastri.
Il problema di Destra e Sinistra sta più nelle persone che nelle ideologie.
Avere il potere se vogliamo di non mandare gente come Santanchè Alfano e smili potrebbe avere un parlamento decente.
Sempre nella speranza che anche noi a tutte le primarie saremo in grado di scegliere il meglio del meglio del meglio (cit.) tale da non doversi preoccuppare su chi sale.
Vi rimando a questo articolo

http://aceproject.org/ace-en/topics/es/esd/esd02/esd02e/esd02e03
è in inglese sul caso liste aperte e voto disgiunto
anche questo può aiutare
http://en.wikipedia.org/wiki/Open_list


saluti

D

golan trevize 11.03.14 10:44| 
 |
Rispondi al commento

VOTO DI PREFERENZA DISGIUNTO.
Siamo oggi chiamati ad esprimerci su un quesito relativo alla legge elettorale in formazione, CHE RASENTA L'INUTILITA'.
Si chiede se consentire il voto disgiunto lista-candidato (metodo Panachage) e Giannuli apporta come motivazione per il voto favorevole, la certezza di annullare il voto clientelare.
BALLE.
L'elettore che si vende il voto lo fa con qualsiasi metodo e dargli due schede per consentire di “ravvedersi” o renderlo più libero/meno controllabile è solo un'autentica presa in giro che peraltro prevede un aggravio di costi e tempi di scrutinio. Non ha assolutamente senso scegliere il candidato di una forza politica e votare un'altra lista, semplicemente perchè per essere eletto, IL CANDIDATO DA CUI VOGLIO ESSERE RAPPRESENTATO (principio basilare inviolabile) ha bisogno che la sua lista ottenga quanti più voti possibile. Quindi, imo, la risposta al quesito “Panachage (voto disgiunto) Si-NO propende assolutamente per il NO.

P.S. Apettiamo (poco) pazientemente che Giannuli, ci faccia decidere su aspetti FONDAMENTALI per la formazione della legge elettorale come la grandezza delle circoscrizioni/seggi da assegnare o il confronto delle cifre elettorali delle liste e non delle coalizioni...

Savio Chiariello Commentatore certificato 11.03.14 10:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT

Ciao Blog, il sole forte splende su Praga. E' primavera. Ve ne mando un pezzo grande.

Beppe, Casaleggio, e' tempo che vi facciate da parte. Lasciate che la vostra creatura si erga forte e sicura. Tenendola nelle stesse fasce dei tempi dei suoi primi vagiti, la state, adesso, strangolando. Il piu' grande atto di amore per chi si e' messo al mondo, e' lasciarlo andare. Ve lo dice chi ha due figli, e sa quanto dolore procurera' questo atto necessario.

Il Movimento, ora, ha bisogno di parlare lingue assai piu' solide di quel blaterare di regni delle due sicilie, e repubbliche veneziane. Un post delirante. Una bomba contro di noi.

Il Movimento, ora, ha bisogno di dimostrare che `uno vale uno`, e quelle gogne di Beppe ``che dite, li cacciamo?`, sono vergognose.

Il Movimento, ora, ha bisogno di ergere colonne solide sulle fondamenta profonde che voi, Beppe e Casaleggio, avete saputo gettare col vostro genio. Non di analisi puerili, semplicistiche, e quindi, necessariamente, false.

Il Movimento, ora, ha bisogno di chi sappia, da dentro, costruire un rapporto con gli intellettuali, con la storia di questo Paese. Persone che sappiano trovare le parole giuste per solidificare una delle piu' grandi imprese politiche della storia recente d'Occidente, ovvero, il Movimento che voi due, con l'amore grande che avete per l'Italia, avete saputo creare dal nulla.

Davanti abbiamo un bivio, e la strada la percorriamo con tutto l'establishment contro. Da una parte la crisalide che diventa, finalmente, farfalla. Dall'altra, il Movimento che muore, si frantuma, implode... e scompare.

Siate buoni `padri`, Beppe e Casaleggio. Lasciateci andare. Il vostro ruolo sara' prezioso, ma deve diventare altro da quello che e' ora. Fate un passo in la'.

Un abbraccio,
Alfredo

Alfredino Iorio, Praga Commentatore certificato 11.03.14 10:32| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Molto bello quest'esperimento di creare una legge insieme, passo per passo.
Ma non rischia di restare un mero esercizio astratto?
Ormai il Parlamento sta per sfornare il nuovo porcello condito in salsa verdina dell'Italicum!

Marcello Jatosti Commentatore certificato 11.03.14 10:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


o.t.

buondì!

allora, c'è disponibilità di 10 mld di euro,presumo non una tantum, et il bluffone cosa fa?
invece di dare un reddito minimo a chi si suicida, da una miseria a chi ha gia di che vivere, miseramente , ma almeno ha qualcosa...

mah...

matteuccio fammi un favore, te la compro io la play nuova , te prometti però di metterti li e non rompere...


paoloest21 11.03.14 10:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ovviamente ho votato no!
Dai ragazzi che manca ancora uno step ed è finita!
Diamoci una mossa!!

Edoardo C., Chivasso (TO) Commentatore certificato 11.03.14 10:28| 
 |
Rispondi al commento

Attenzione non si sta votando preferenze si o preferenze no.
Si sta votando per il panachage

ALEX MARESCHI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.03.14 10:24| 
 |
Rispondi al commento

Per come la vedo io, sbarramento al 4%, niente panachage e "Sì" alla "mono"-preferenza di genere.

Questo è il mio modestissimo parere.

Tenete presente che più si innalza la soglia, più si va a "favorire" il fenomeno del bipolarismo, con una conseguente perdita di rappresentatività dei partiti "accorpati" per non scomparire.

E quelli che comunque dovessero decidere di correre da soli necessiterebbero almeno di tre milioni di voti per vedersi eletto un proprio rappresentante...

Praticamente una soglia al 5% è come dire che in Italia "tre milioni di italiani MENO uno = ZERO" ... non è esattamente "uno vale uno" ;-)

un punto percentuale in meno ci porrebbe perfettamente in linea con "le soglie di sbarramento" che normalmente vengono utilizzate in europa, equivarrebbe in italia a 600.000 voti in meno, e potrebbe portare partiti come la Lega, o SEL, piuttosto che l'UDC a correre da soli senza coalizzarsi con i due PD±L.

La frammentazione in questo caso, oltre che garantire ai cittadini una maggiore rappresentatività dei parlamentari eletti agevolerebbe anche noi del m5s, in quanto potenzialmente sottrarrebbe voti alle grandi coalizioni...

Franco Politano, Giano Vetusto Commentatore certificato 11.03.14 10:21| 
 |
Rispondi al commento

A) STRUTTURAZIONE DELL’INFORMAZIONE NEL PERIODICO

1. Localizzazione ed estensione della notizia
1.1 Secondo le pagine dove appare
1.2 Secondo la sua ubicazione nella pagina
1.3 Secondo la sua estensione
1.4 Secondo la sezione dove appare

2. Contorno/cornice nella quale è inserita la notizia

3. Fotografie ed altro materiale grafico

4. Strutturazione di una notizia: la “Piramide rovesciata”
4.1 Titoli e trafiletti
4.2 Decontestualizzazione

http://www.gamerlandia.net/2012/08/15/tecniche-di-disinformazione-come-ingannare-le-persone/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 11.03.14 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Il voto di preferenza deve essere collegato alla lista di appartenenza del candidato e non disgiunto.

Vanda SAPONARA, PESCARA Commentatore certificato 11.03.14 10:19| 
 |
Rispondi al commento

MA CHE PENA MI FANNO QUESTE "PARLAMENTARI DONNE", TUTTE VESTITE DI BIANCO, QUANDO SONO LI', COSTRETTE A LOTTARE, CON LE UNGHIE E CON I DENTI, PER "ELEMOSINARE" LA LORO EMANCIPAZIONE, DI PARITA' CON IL GENERE MASCHILE..
SECONDO ME, E' UNA SCONFITTA PER ENTRAMBI I SESSI, CHE SI CONSUMA NEL LUOGO CHE DOVREBBE ESSERE CONSIDERATO IL PIU' "DEGNO" D'ITALIA,
ALMENO SULLA CARTA.. Messina

Domenico Sgarano 11.03.14 10:18| 
 |
Rispondi al commento

NO,e avanti (a proposito quante votazioni
mancano ? ).

P:S-mi auguro che non si arrivi a...votare anche per l'espulsione di Bartolomeo Pepe,perche'stavolta
qualunque siano i fatti imputatigli voterei NO..dobbiamo dargli un taglio a queste vicende che servono solo a disorientere la base e a far emergere il peggio da parte di tutti gli attori in causa.
day 5 Stelle a tutti.

f.g-torino.,

franco graziani 11.03.14 10:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RISPONDO ALLA SIGNORA DEL 1 COMMENTO , HA RAGIONE MA IL PROBLEMA E' CHE CI STANNO UCCIDENDO DI TASSE PER FARE QUADRARE I CONTI
ALL'EUROPA , MA IERI SERA A QUINTA COLONNA FACEVANO VEDERE COME ANCHE IN EUROPA FANNO SPRECHI , CON I SOLDI DEI CITTADINI EUROPEI.
QUINDI IL MARCIO SI ALLARGA SEMPRE DI PIU'
E QUINDI LE PERSONE CHE STANNO UN PO MALE
NON CAMPANO PIU' INVECE QUESTI MAIALI INGRASSANO SULLE NOSTRE SPALLE .
SONO CONVINTA SE NON C'E' UNA RIBELIONE NON CI SARVEREMO PERCHE' LORO CONTINUANO A FREGARE
I CITTADINI. FORZA 5 STELLE.

VIVIANA 11.03.14 10:12| 
 |
Rispondi al commento

Preferenze OK ma a 5 Stelle

Enzo Paternolli, Trento Commentatore certificato 11.03.14 10:12| 
 |
Rispondi al commento

No al voto disgiunto perché secondo il mio modesto parere se si sceglie una sfera politica da votare ci si può limitare anche a votare solo la lista al fine di non disperdere i voti del movimento politico di appartenenza

Massimo Carpentieri 11.03.14 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Da tempo non riesco a votare, avendo smarrito la password e non potendo sostituirla.
Sarei propenso per il proporzionale e per la giusta severità contro gli onorevoli del M5S che vanno per conto loro, al di fuori della linea tracciata dal M5S.

Giuseppe C. Budetta 11.03.14 10:09| 
 |
Rispondi al commento

finalmente si vota!!
Panachage!! e non più di 2 preferenze!

JACK A., BOLOGNA Commentatore certificato 11.03.14 10:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...
...
non vendete l'oro

non vendete la casetta in campagna

non vendete i terreni

coltivate le vostre capacità manuali

custodite gelosamente i manuali che possedete, giardinaggio, fai da te,
cucina, meccanica, etc., i lbri di poesia, i classici, l'enciclopedia, i
dizionari

tra poco arriveranno tempi bui

chi avrà queste cose potrà comunque essere felice ed insegnare ad essere
felice ai suoi figli.
...
...

se ra 11.03.14 09:55| 
 |
Rispondi al commento

c

Er caca, er caca, er caciara ....... Commentatore certificato 11.03.14 09:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cooky Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori