Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

I 5 dimissionari sono fuori dal M5S

  • 729


5_dimissionari.jpg

I senatori eletti come portavoce del M5S Bencini, Bignami, Casaletto, Mussini e Romani hanno rassegnato le loro dimissioni dal Senato e le hanno presentate ufficialmente al Presidente del Senato Piero Grasso. Questo gesto non è stato motivato da particolari situazioni personali, familiari o di salute, come solitamente avviene in questi casi, ma come gesto politico in aperto conflitto e contrasto con quanto richiesto dal territorio, stabilito dall'assemblea dei parlamentari del M5S, confermato dai fondatori del M5S e ratificato dagli iscritti certificati in Rete, in merito ai quattro senatori espulsi. E' stato loro chiesto se confermassero o meno la propria posizione e l'hanno ribadita.
I senatori dimissionari si sono pertanto isolati dal MoVimento 5 Stelle e non possono continuare ad esserne rappresentanti ufficiali nelle istituzioni. Bencini, Bignami, Casaletto, Mussini e Romani sono fuori dal M5S.

6 Mar 2014, 11:01 | Scrivi | Commenti (729) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 729


Tags: Bencini, Bignami, Casaletto, dimissioni, M5S, M5S Senato, Mussini, Romani

Commenti

 

Questione di punti di vista e di come si concepisce la democrazia:
http://bergamo5stelle.it/forum5stelle/index.php?topic=234.msg717#new

controcorrente 10.03.14 20:52| 
 |
Rispondi al commento

Veramente NON capisco le "dimissioni" dei cinque!
devono dare una spiegazione (plausibile) e non menzoniera al popolo dei 5S.
Non si accettano giri di parole e "atti di solidarietà" idioti!
Gli impegni vanno mantenuti, costi quel che costi!
Se no siete dei bugiardi impuniti, nella speranza (come dice renzi) di "durare" fino al 2018, uscite allo scoperto. Tanto...prossimamente non vi vorrà nessuno nelle loro fila(altri partiti) e sarete dei "FALLITI" politicamente e moralmente!

pier p., acqui terme Commentatore certificato 10.03.14 13:00| 
 |
Rispondi al commento

VITO LAMORTE: LA MORTE, QUELLA VERA E QUELLA DEI TUOI NEURONI.
“EX ORE TUO TE JUDICO. STULTORUM INFINITUS EST NUMERUS. ODI PROFANUM VULGUS ET ARCEO”
TI GIUDICO DALLE TUE PAROLE. IL NUMERO DEGLI SCIOCCHI E' INFINITO. ODIO LA MASSA IGNORANTE E LA TENGO LONTANA.

Ezio Bigliazzi, Bedizzole Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.03.14 11:07| 
 |
Rispondi al commento

mi rivolgo direttamente agli strateghi del Movimento 5 Stelle:se per caso si rompe la vostra macchina,per le riparazioni vi recate da un meccanico o da un muratore ? Se uno di voi scivola,si rompe una gamba:vi recate da un oculista o da un ortopedico ? con questo voglio ribadire che Grillo è bravissimo come comico,ma ho dei dubbi per fare il Presidente del Consiglio.Innanzitutto occorre avere rispetto per un signore anziano di 90 anni che rappresenta a livello internazionale tutta l'italia,come il Partigiano Sandro Pertini, anni 95:ricordo che si può essere anziano anche a 20 anni,nonchè a 65 anni! Renzi lo manderei a pascolare le pecore,ma non possiamo dire che è un venditore di pentole,ha già dimostrato che è un buon amministratore sia alla Provincia che come Sindaco di Firenze,altrimenti i Fiorentini l'avrebbero cacciato subito con calci nel sedere.Ritornare al regno delle due Sicilie,allo stato Borbonico è antistorico ! Ma il parlamento è costituito dai parlamentari eletti in tutte le regioni,mica sono stati eletti tutti nella Provincia di Roma !Se la Regione Sicilia ha il più alto numero di dipendenti,e non hanno i soldi per pagare i dipendenti di chi è la colpa ? Se abbiamo un debito pubblico di 2000 miliardi di Euro,di chi è la colpa ?Forse è colpa di quel giovanotto di 38 anni,venditore di pentole ? oppure è colpa di 40 anni di potere democristiano,capeggiato da Andreotti, Craxi che da governatori irresponsabili hanno alimentato il debito pubblico ?Ha completato l'opera,20 anni di dominio Berlusconiano:lasciando sul lastrico,impoverito le future generazioni!Proprio per questi motivi:mi rivolgo a Salsa,Gambaro,Campanella,Battista,Bencini,Mussini..eccet camminate a testa alta,non vergognatevi delle espulsioni:perchè voi passerete alla storia per aver salvato l'italia dalle cattive erbe che hanno affossato il paese a causa di 70 anni di malgoverno,voi siete i veri pionieri di una nuova italia pulita dalle mele marce !Sarete i protagonisti di una nuova stagione

Vito Lamorte 09.03.14 11:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I nomi ed i cognomi di questi personaggi sono chiari, vedremo nel tempo il loro gioco. Sono assolutamente certo che scompariranno prestissimo dal video e dalla politica. Un antichissimo proverbio Latino dice così. "Hominem experiri multa paupertas iubet" La povertà spinge l'uomo a tentar molte cose.

Ezio Bigliazzi, Bedizzole Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 09.03.14 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo,in base alle ultime dichiarazioni vorrebbe riportare le lancette dell'orologio indietro,al 1861,al Regno delle due Sicilie,la Repubblica di Venezia ! in queste ore sia Garibaldi che Cavour si stanno sicuramente rivoltando dalla tomba! Per fortuna tutti i senatori non sono dei pupazzi,il 24%dei senatori sono stati espulsi:ciò che conta è il risultato:automaticamente il governo può contare su una nuova maggioranza senza Alfano e senza Berlusconi !i 13 senatori espulsi:saranno ricordati nella storia come gli artefici,i pionieri,gli eroi di aver messo nell'angolo la destra e il centro destra e di costruire un governo meno anomalo.Un governo costruito sull'alleanza tra gli eredi dei Partigiani e dei fascisti:è una vera anomalia.Il compagno Bersani ha rischiato la vita a causa di questa anomalia,ha preferito rinunciare all'incarico pur di non fare un governo con la destra di Berlusconi.E'bene ricordare,qualche anno fa,Grillo ha interrotto le vacanze in Sardegna,mentre stava prendendo il sole,per recarsi a una sezione del PDS,iscriversi per partecipare alle primarie:ma la tessera gli è stata ritirate dalla Direzione per paura che un comico genovese potesse diventare segretario del PDS e rottamare la dirigenza egualmente come si è verificato successivamente con Matteo Renzi.Le decisioni si prendono a maggioranza,ma ogni maggioranza implica una minoranza:altrimenti che maggioranza è ? pertanto il dissenso è il sale della DEMOCRAZIA:pertanto tutti gli espulsi vanno rispettati:perchè sono i pionieri della democrazia.Anche il Fuhrer nel 1934 ebbe un schiacciante successo elettorale (appoggiato dagli industriali)che ebbe come conseguenza l'eliminazione di ogni tipo di opposizione interna ed esterna al partito:ma sappiamo tutti,poi,che fine ha fatto,nonchè l'alleato prediletto Mussolini a piazzale Loreto ad opera dei gloriosi Partigiani.Inviterei Grillo,o Casaleggio a travestirsi e fare un giro lungo la penisola su un treno per verificare cosa ne pensa il popolo !

Vito Lamorte 08.03.14 22:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caso "strano",per lo stipendio intero di 20000euro al mese sono d'accordo tutte le facce di c...o dimissionarie del Movimento!
Cioe'per mettersi in tasca 20000euro al mese queste merde sono tutte d'accordo...e pensare che sino a poco tempo prima falsamente combattevano per gli ideali del movimento che da sempre sono contro il finanziamento pubblico ai partiti e per ridurre drasticamente lo stipendio ai parlamentari!Ma a chi vogliono darla a bere con la scusa di Grillo...qua nessuno e'fesso!!I fatti vi smascherano care merde!!

SePoFa 08.03.14 15:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, ho appena letto che la CGIL piemontese si è schierata contro la TAV. Ti prego di credermi, non è una bufala: è tutto vero. Non sto raccontando balle, non faccio disinformazione. Ti metto il link (http://lastampa.it/2014/03/08/cronaca/svolta-nella-cgil-bocciato-il-documento-pro-torinolione-SJiltVvf50S05q8owqFM8L/pagina.html)
Beppe, ti prego, non arrenderti: lo so che sei umiliato, deluso e demoralizzato. Chiunque lo sarebbe al tuo posto, è umano. Ti hanno tradito: consolati pensando che tutti quelli che contavano e che sono stati traditi, sono stati vendicati dalla Storia, mentre i traditori marchiati di infamia. Stiamo vincendo, ce la stiamo facendo. Non possiamo arrenderci, non adesso. Siamo vicini, veramente vicini: dobbiamo resistere. Perché è questa la nostra Resistenza: i nostri nonni l'hanno fatta in montagna, noi dobbiamo farla nelle cabine elettorali e tra la gente. Ora e sempre, contro chi ci vuole servi striscianti e uggiolanti, Resistenza.

Franco E 08.03.14 12:14| 
 |
Rispondi al commento

UNA STAMPELLA PER IL GOVERNO RENZI? O ALTRI GOVERNI?
STATE ATTENTI PERCHE' LE STAMPELLE NON SEMPRE REGGONO.

Antonio Silverio Barile, Caserta Commentatore certificato 08.03.14 12:07| 
 |
Rispondi al commento

SIETE RIMASTI SOLO VOI PSEUDO DIMISSIONARI. LASCIATE IL SEGGIO AGLI ALTRI.

UNA E FORTE MOTIVAZIONE PER FAR ACCETTARE LE VOSTRE DIMISSIONE E' L'ACCUSA DI ALTO TRADIMENTO VERSO I CITTADINI ELETTORI.

Antonio Silverio Barile, Caserta Commentatore certificato 08.03.14 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Poche parole per dirvi che vi ho eletti poiché avevate sottoscritto un impegno morale con noi elettori; quindi adesso che venite meno come miei portavoci, siete pregati di lasciare il seggio ai primi non eletti, che continueranno a sostenere gli impegni degli elettori del Movimento 5 Stelle.

Antonio Silverio Barile, Caserta Commentatore certificato 08.03.14 12:04| 
 |
Rispondi al commento

Non vorrei essere poco democratico nel dire che li passerei per le armi, con l'accusa di alto tradimento: ma na' passata p pummarola for u' senat..ci voless fà.

Io come tantissimi altri italiani, abbiamo votato questi "Cittadini Portavoci" in base ad un Programma che loro stessi avevano sottoscritti. Quindi se costoro vogliono fuoriuscire dal MS per sostenere o far parte di altri gruppi e/o condividere altri programmi, si facessero rieleggere con i voti di altri.

Per la prima volta, nei mie 30 anni di elettorato avevo votato persone, cittadini che avevano mantenuto fede all'impegno preso a qualsiasi costo. Questo mi gratificava. Quindi vorrei che i dimissionari ed i fuoriusciti, lasciassero il posto in Parlamento ai primi non eletti, che continueranno, così, a portare avanti le mie prerogative, le nostre idee, i nostri impegni, presi al momento delle candidature.

Sono propenso ad avviare una procedura giuridica per far valere il rispetto degli impegni presi.

Antonio Silverio Barile, Caserta Commentatore certificato 08.03.14 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Io non mi pongo tante domande. Ammiro l'onesta' intellettuale di chi rimette il mandato nelle mani del suo mandatario quando durante un percorso, per una qualsiasi ragione personale, si ritiene non piu' condivisibile la missione. Poso una pietra tombale, ringrazio e guardo avanti, sperando di non icontrare il pentito in situazioni che siano in netta opposizione con la missione che li ha posti in posizioni di rilievo che diversamente non a vrebbero mai raggiunto. Se non piu' utili alla causa si ringrazia porgendo i piu' cordiali saluti.

Nicola 08.03.14 11:54| 
 |
Rispondi al commento

Colloco qui una osservazione marginale, che tuttavia conferma analisi e cose da me già dette in commenti, che io scrivo per l'archivio del blog, ben conscio che sia difficile vengano lette.

Ho notato come ieri sera, a "Bersaglio Mobile", con Mentana, presente il nostro Morra, che è bravo, venisse ripresa parte di un'apparizione televisiva di un anonimo Attivista che parlava dal pubblico a non ricordo quale Talk show, forse quello di Passigli "Piazza Pulita", direi particolarmente ostile e prevenuto contro il Movimento.

Ebbene, mi è capitato di vedere nella sua interezza tutta la parte che riguardava l'intervento dal pubblico dell'Attivista Anonimo. Il suo intervento, pur breve se non brevissimo, aveva una logica ed un senso, se dato nella sua interezza... Ne ho particolarmente apprezzato la forza nella sua conclusione: se sapevate fare il bene, le cose buone che dite ora di voler fare, perché non le avete fatte prima? Cosa è cambiato? Eravate sempre voi al potere, al governo...

Ebbene, pur da Mentana, che ho definito più equilibrato e meno fazioso rispetto ad altri, sono stati fatti dei tagli all'Anonimo Attivista, per cui il senso del suo intervento appariva opposto a ciò che era se dato nella sua interezza.

Quando Beppe ci dice che non dobbiamo andare in televisione, sa meglio di chiunque altro quel che dice.

Non credo che gli espulsi non capissero e non capiscano questo. Credo che avessero in animo di "tradire" fin dal primo momento che si sono messi nel Movimento. Del resto, dobbiamo abituarci a convivere con Giuda e accettarne il bacio mortifero.

La nostra forza è nel fine dichiarato e nella coerenza e trasparenza di ciò che diciamo e facciamo.

Appunto perché "ecumenico" il Movimento è destinato a imbarcare opportunisti, arrivisti, ambiziosi, lestofanti di ogni genere, che poi al momento loro favorevole getteranno la maschera.

La nostra migliore difesa, che ci salverà, è il rispetto rigoroso delle regole che noi stessi ci siamo liberamente date.

Antonio Caracciolo 08.03.14 09:44| 
 |
Rispondi al commento

Mi domando , al di la delle discussioni e delle diverse opinioni, cosa ha motivato queste persone a candidarsi e partecipare alle attività del movimento.

Marco A., Campi Bisenzio Commentatore certificato 08.03.14 08:15| 
 |
Rispondi al commento

Chi si estranea dalla lotta e' un gran fijo de na mign...... Cosi' diciamo a Roma. E cosi' e'.

Gabriele tarantini 08.03.14 07:12| 
 |
Rispondi al commento

Grande m5s sono sempre più fiero...ciò significa che si rispettano gli elettori e non si scende a compromessi!!!!! Siamo il futuro . Antonio caccese da Torino!!!!!

Antonio Caccese 07.03.14 21:48| 
 |
Rispondi al commento

Ho appena sentito che i cinque senatori dimissionari sono stati espulsi dal Movimento, ma chi li ha espulsi? Come mai, non sono state svolte votazioni on line? Perché si usano due pesi e due misure? Fino a prova contraria sono stati eletti da cittadini e a loro devono rendere conto del loro operato. Cos'è questa una ghigliottina di pochi senza sentire la cosiddetta base? Io sinceramente avrei bisogno di maggiore chiarezza e limpidità. Forse chiedere di rispettare le regole sempre e comunque non va più bene? perché non fate un'assemblea al Senato con tutti i senatori, con streaming e ci delucidate le idee?

Maria R., Firenze Commentatore certificato 07.03.14 20:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fuori dal M5S tutti quelli che non rispettano il contratto stipulato con gli elettori.
Siamo in guerra: M5S contro i ladri che stanno in parlamento e che hanno portato allo sfascio questa nostra italia.
In questo momento è fondamentale lottare contro il "partito unico" (PD, PDL, Forza italia) e tutti gli altri partitini che fingono opposizione.
Le critiche costruttive al M5S devono essere espresse nelle sedi opportune e approvate o respinte a maggioranza.
Chi del M5S vuole gettar fango sul M5S tramite i pennivendoli al servizio dei potenti deve essere cacciato a calci e pietre dal M5S.
Abbiamo già il "partito unico" che con i suoi media getta fango a palate sul M5S.
Buon lavoro.
Cacciamo dal parlamento i topi, i bugiardi, i trasformisti e i ladri.
francesco

francesco mangiameli, pedara Commentatore certificato 07.03.14 19:33| 
 |
Rispondi al commento

Questi vermi hanno sacrificato la causa per il vil denaro. Devono solo vergognarsi di mostrarsi in pubblico , altro che andare in tv ,cercando di infangare il movimento.Spero solo che gli capiti quel che si meritano.

Antonio.v 07.03.14 19:04| 
 |
Rispondi al commento

Legge elettorale.
La base ha votato a maggioranza la soglia di sbarramento al 5%.
Ieri i parlamentari M5S hanno votato a favore per ridurre la soglia dal 4,5 al 4%.
Ma non devono fare quello che dice la base?

Io li manderei tutti a casa!

alfredo simonetti 07.03.14 18:11| 
 |
Rispondi al commento

cinque più o cinque meno cambia poco, comunque per ora i voti non bastano. Quindi molto meglio che venga fatta pulizia cosí alle prossime elezioni sarà tutto più chiaro. Per come sono stati scelti i candidati c'eran da aspettarsi defezioni anche più numerose. Eventualmente è questo il punto da sistemare, come vengono scelti. La scorsa volta è stato forse fatto un pò troppo in fretta, ci vorrebbero maggiori filtri. In alcuni casi è pasata gente che aveva avuto online qualche manciata di voti, assolutamente sconosciuti. Meglio che di presentino prima, in modo che quando si ca a sceglierli si possano meglio valutare.

Glauco Belligni 07.03.14 17:43| 
 |
Rispondi al commento

Non mi voglio associare alla canea dei caproni che insultano i dimissionari senza nemmeno conoscerli . Erano e sono persone che hanno svolto bene il loro lavoro, ma si sono dimessi perche' non pienamente in linea con la rivoluzione senza se e senza ma del M5S e hanno fatto bene . Continueranno a svolgere bene il loro lavoro parlamentare con la liberta' di interpretare diversamente la rivoluzione in atto non avendo vincolo di mandato come prevede la costituzione . Il resto sono solo calunniose illazioni senza
riscontro ad oggi .

Diego F., Torino Commentatore certificato 07.03.14 16:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MI CHIEDO: VOI ESPULSI ERAVATE I NOSTRI RAPPRESENTANTI MA ANCHE NOI SIAMO I VOSTRI RAPPRESENTANTI. IL VOSTRO LAVORO NON E' COME IL NOSTRO LO AMMETTO MA, VOI AVETE E AVETE DIMOSTRATO CON GRANDE NOSTRA SORPRESA QUANTO SIETE COMPETENTI E QUANTO SIA DIFFICILE STARE IN QUEL PARLAMENTO E
PER QUESTO SIETE I NOSTRI EROI.
PERO' ANCHE NOI , CON I NOSTRI LIMITI E COMPETENZE, COMBATTIAMO NEI NOSTRI AMBIENTI , DISCUTIAMO, CI ARRABBIAMO , CI METTIAMO LA FACCIA.
SAPETE COSA VOI ESPULSI O BOICOTTATI DELUDETE COMUNQUE DI PIU'. STESSO PERCORSO STESSI MODI. FARETE UN GRUPPO DIVERSO COME GLI ALTRI , PROPRIO COME AVETE SEMPRE CONTESTATO.
MA LA VOSTRA DIGNITA'?

francomaggi 07.03.14 15:36| 
 |
Rispondi al commento

prova

Truth .. Commentatore certificato 07.03.14 15:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

È il caso di rilevare un'analogia sul numero cinque:

– cinque sono gli espulsi dal Movimento Cinque Stelle, cui si addebita di non aver rispettato lo spirito e il Codice del Movimento, nel quale sono
state eletti non per la loro bella faccia, ma solo per essere "portavoce” del Movimento. Non pare che vogliano capirlo. I media ad ogni ora, dalla sera alla mattina, ci inzuppano il pane, suonando campane a morte, dicendo che il Movimento perde pezzi: in realtà solo cinque persone su milioni di elettori e militanti. Vi è da sperare che la maggiore compattezza così
ottenuta farà del bene e non del male al Movimento. Saranno i fatti a dirlo. A me non piace fare pronostici. Posso solo dire che le riunioni municipali sono più numerose e partecipate rispetto al passato e suscita
consenso ed entusiasmo il principio del "tutti a casa” o “nessuna alleanza”.

Se qualche dubbio poteva esserci sulla opportunità della "espulsione”, direi che gli atti successivi del Cinque Espulsi confermano a pieno le ragioni della loro espulsione. La loro "connivenza” con il “nemico” non solo diventa più palese, ma è pure chiaro che la cosa covava da tempo e non si aspettava altro che l'occasione per uscire allo scoperto.

– Cinque sono pure gli inquisiti o indagati nella compagine di governo. Ma in questo caso il Nuovo che Avanza, di nome Renzi, non ha nessuna intenzione di operare espulsioni di sorta. Ed i media ben si guardano dal notare l’analogia fra i due Cinque e meno che mai di riservare la stessa
interessata e pelosa attenzione ai Cinque messi al Governo del paese.

Se vi era bisogno di una prova ulteriore di quanto i media siano parte integrante di una lotta politica in atto, meglio dire di una guerra civile, per fortuna incruenta, ne abbiamo qui una fresca fresca di giornata, alla Sette, ore meridiane.

Certo, è una guerra anche di nervi, ma dobbiamo abituarci, farci il callo, e tirare avanti intrepidi più che mai. La guerra è guerra ed alla guerra si combatte.

Antonio Caracciolo 07.03.14 14:27| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno blog.

Carissimi Beppe e Casaleggio.

Sono e sarò sempre con voi uno vale uno appunto !!

Queste persone con tutto rispetto, sapevano cosa facevano quando sono entrati nel Movimento?

Evidentemente no!

Avanti cosi grazie!

M5S sempre!

Monica L., RM Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.03.14 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Quando all'indomani dell'elezione di Grasso a presidente del senato mandai diversi post (allora ero iscritto -e pure contribuente- al M5S e chi mi volesse accusare di troll prima verifichi) dissi che l'acceduto era un grave vulnus e se la cosa fosse passata in cavalleria avrebbe costituito un precedente pericolosissimo. Ho sostenuto allora e sostengo oggi che quegli otto dei dodici senatori del M5S (l'elenco lo potete leggere qui: http://www.leggioggi.it/2013/03/19/movimento-5-stelle-nomi-dei-senatori-che-hanno-votato-grasso/) venuti allo scoperto, che avevano votato Grasso diversamente da come deciso dalla maggioranza del gruppo senatoriale dovesse essere espulso dal Movimento. Invece non è successo niente e oggi ci ritroviamo a parlare ancora di questi signori e di altri ancora. Sarà un caso ma due degli attuali espulsi erano tra quegli otto. Morale: chi è causa del suo mal pianga se stesso. Dopo di allora mi sono disiscritto dal Movimento anche se continuo a pensare che solo un movimento nuovo come il M5S ma che sia coeso e convinto intimamente della giustezza delle tesi di Grillo (a parte l'errore grave di non aver espulso quegli otto fin dal principio) può cambiare questo Paese e per tale ragione nessun compromesso può esserci con gli attuali partiti (tutti) che hanno contribuito all'attuale dissesto dell'Italia. Grillo tiri dritto per questa strada e alla lunga sarà premiato. Questa vicenda deve insegnare che la selezione dei cittadini da proporre al Parlamento nazionale o Europeo è una cosa seria. Grillo non può essere garante assoluto per tutti e siccome non esiste vincolo di mandato ognuno di loro va conosciuto bene e si deve sapere tutto di loro, mestiere, occupazione, retribuzione, stato civile, proprietà e perfino le vecchie militanze o simpatie politiche. Non si può andare a votare alla cieca. Un elettore del M5S informato in anticipo sui candidati contribuisce a ridurre drasticamente gli esecrabili episodi di trasformismo d'interesse mascherati.

Agosman 07.03.14 13:01| 
 |
Rispondi al commento

Giusta la loro espulsione, posto che il "sistema" va combattuto senza consentire tentativi di ...contagio, che i più sospettosi si attendono anche dagli eletti nel M5S ed è proprio questo, cioè l'immunità degli eletti nel M5S a doversi tutelare espellendo i contagiati solo in apparenza dissezienti perché non insensibili al paradiso in terra creato dai poteri economici proprio per affezionarsi alla poltrona che si assicura al soggetto a condizione che questi non
turbi l'equilibrio delle tosature consentite in danno del popolo italiano.

E.I. 07.03.14 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Messaggio x i censori: un po' più di velocità nella rimozione, per favore. Ci sono un po' troppi commenti non in linea con quanto stabilito dal nostro amato leader!! Forza!!

lorenzo facchin Commentatore certificato 07.03.14 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, a leggere i giornali si deduce che dei nostri elettori, 2 su 3 sono con te. Se aggiungiamo quelli che non si pronunciano, e che a mio parere sono ancora di più, se ne deduce che la maggioranza schiacciante del Movimento è con te. Molto più schiacciante di quella che appoggia Renzie nel PD, o Berlusconi nel PdL. Questo risultato lo abbiamo ottenuto contro giornali, televisioni e sputtanamenti varii. Ce la possiamo fare, ce la dobbiamo fare: i nostri Giuda stanno preparandosi ad incassare i loro 30 denari. Sapebano cosa hanno sottoscritto quando hanno chiesto il nostro voto o sono anche incapaci di intendere e di volere? forse ci vorrebbe una bella perizia psichiatrica, perché a questo punto il dubbio ci viene. E secondo i sondaggi, mica solo a noi!

Franco E 07.03.14 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Non ci serve questa gente....
Avanti cosi ragazzi!!!! Se queste persone si sono dimesse lo hanno fatto solo perche' sono diventati come i vecchi politici di una volta...
Prendetevi i soldi e non rompete le scatole....

paolo f., Almenno san bartolomeo Commentatore certificato 07.03.14 11:33| 
 |
Rispondi al commento

Il problema vero e' uno solo

BISOGNA EPURARE BEPPE GRILLO

Sta portando il movimento 5 Stelle

ALLA ROVINA.....

SVEGIATEVI PENTASTELLATI

Claudio G., 40068 - San Lazzaro di Savena - Bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.03.14 11:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

al inizio dio creo la terra e la diede agli uomini(non una parte ma a a tutti)
e gliuomini si divisero per non dare la loro parte agli altri...
dio poi diede agli uomini 10 semplici e facili comandamenti ....... e gli uomini inventarono le religioni per ...infrangerle a norma etica...

poi gli uomini abbandonarono dio e si miserono al suo posto ... MA ERANO GLI STESSI DI PRIMA e iniziarono i guai
inventarono lo stato
le banche
la politica ....
con il solo scopo di fregare ...gli altri

se vi chiedessi di comapattare al massimo il pensiero del m5s quale la vostra risposta???
PER ME E CHE IL POPOLO E SOVRANO
e una parte della costituzione che prevede la LIBERTA e la volonta dei cittadini di scegliersi il proprio futuro
questi dimissionari non sono DIMISSIONARI PERCHE NON SONO MAI STATI NEL M5S
e logico pensare che erano solo infiltrati
se si sono dimessi per protesta per i cacciati ...vuol dire che approvavano le loro idee che erano anti m5s
E STATA FATTA SOLO PULIZIA TRA GLI INFILTRATI
E NE SPERO CHE NE ESCANO ALLO SCOPERTO ALTRI
si sono fatti eleggere solo per screditare il m5s
e il fatto di voler restare nel movimento anche da dimissionari la dice lunga....
nessuno vorrebbe rimanere in un partito se non condivide le idee del partito stesso
se rimane e per ALTRI MOTIVI..........

stefano b., rovato Commentatore certificato 07.03.14 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ti consiglio d'ora in poi di cambiare l'inno dell m5s con la canzone del tuo amico Gino Paoli "eravamo 4 amici al bar". E la prossima volta che hai i soldi dei rimborsi elettorali invece di restituirli a uno stato ladro , mettili nel fondo per le piccole imprese e rendiconta tutte le transazioni. Io voglio i nomi e cognomi delle imprese che hanno usufruito del vostro fondo.

Gianni nicolosio 07.03.14 10:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questi si dimettono da senatori ed è colpa di grillo? Badate bene cari amici, uniti si vince, al 100%, da soli si perde, tutti!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato 07.03.14 10:26| 
 |
Rispondi al commento

Io continuerò a votare il movimento perché non c'è altra alternativa. Ma se in futuro uscirà un partito più trasparente di questa specie di scientology all'italiana, il mio voto a grillo non lo darò più . Confido nella buona fede dei ragazzi del movimento ma non nei loro capi che tutto mi ispirano tranne fiducia

Gianni nicolosio 07.03.14 10:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perché non vi prendere lo stipendio per intero e destinate i 42 milioni di euro alle piccole imprese? Ci sono molte ombre in questo movimento. E i soldi che si mettono nel fondo alle piccole imprese a chi vanno? Voi lo sapete ? Io no

Gianni nicolosio 07.03.14 10:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VAFFANCULO,VAFFANCULO,VAFFANCULO,VAFFANCULO,VAFFANCULO,VAFFANCULO,VAFFANCULO,VAFFANCULO,VAFFANCULO

Contateli bene... sono 9 ... ad ognuno il suo !
Ho tralasciato quelli prima di loro, la loro parte l'avevano già ricevuta !
Non siete diversi dai vari Scilipoti !! Fosse per me vi manderei a casa ma a calci nel culo !

Forza M5S !!! Non abbiamo bisogno di questi ma ci facciamo un figuretta di merda ! Il che mi fa ancora più incazzare !

Luigi Barsotti, Ponte Buggianese Commentatore certificato 07.03.14 10:15| 
 |
Rispondi al commento

Caro beppe complimenti per il tuo bel movimento. Due sono le cose o sei pazzo tu che ti stai dando la zappa sui piedi o solo questa gente che ormai vuole lo stipendio per intero e desidera fortemente uscire dal movimento. In parlamento valgono anche i numeri qualcuno lo dica a grillo altrimenti rimarrete in 4 gatti.

Gianni nicolosio 07.03.14 10:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Personalmente credo che le espulsioni servano, se queste aiutino a mantenere forte il movimento. Per esempio, solo ad averlo sentito parlare una volta in TV, uno di loro lo avrei espulso già io (per quello che ha detto). Il fatto è, secondo me, che il momento è sbagliato, c'è stato un cambio di governo con un Renzi che ha fregato gli italiani passando da sindaco a premier in "mezza giornata", che seguirà le direttive dettate dall'Europa e ci distruggeranno. Basta ascoltare un TG qualsiasi per capire cosa stanno combinando, ci porteranno alla fame e cercheranno di distogliere l'attenzione, noi gli offriamo anche uno spunto su un bel piatto d'argento.

Carlo G. Commentatore certificato 07.03.14 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Credo di avere capito il motivo per cui il M5S si è costituito.

Uno dei motivi più importanti risiede ne fatto :
che IO e tanti di VOI, si sono voluti costituire in un movimento, col fine di combattere questo attuale SISTEMA POLITICO, che distrugge e manda in rovina noi stessi ed il POPOLO ITALIANO TUTTO !
Per fare ciò si è stabilito un VINCOLO INDISSOLUBILE tra Cittadino ELETTORE e Cittadino ELETTO, il quale, non può in nessuno modo DISATTENDERE il mandato conferitogli dal Cittadino ELETTORE.
Codesto Cittadino non tollera e non sopporta di essere:
Irriso, Vilipeso, Umiliato, Ingannato e Tartassato da questo "Sistema Politico", ed inoltre non SOPPORTA tantomeno i DIMISSIONARI M5S
che sono esclusivamente IDIOTI utili al SISTEMA POLITICO che dovevano COMBATTERE, e parimenti DIMENTICANO e RINNEGANO il motivo per cui sono stati eletti.
Col sincero augurio per Loro, che questo tradimento sia avvenuto "A Gratis" e non per 40 DENARI !!!


MARIO FARINA, Pattada (SS) Commentatore certificato 07.03.14 09:54| 
 |
Rispondi al commento

Chi non vuole non merita.
Questi signori per me sono e rimarranno"" TRADITORI DEL POPOLO SOFFERENTE ITALIANO"".
Fuori dalle balle e subito.
Probabilmente formeranno un'altro partito e così dovremmo subirci altre parole, parole, parole d'altri soldi per mantenerli. !! CHE SCHIFO !!

FORZA BEPPE SIAMO CON TE.
TIENI DURO CHE ARRIVERÀ IL GIORNO DELLA GIUSTIZZIA.

vaffan.... 07.03.14 09:50| 
 |
Rispondi al commento

Seguo il blog con interesse ma di politica non ne vedo. Si parte con buone intenzioni ma si degenera puntualmente. Il blog è diventato solo uno sfogatoio ad uso e consumo del Capo. E' uguale all'IdV di Di Pietro, chi non è con il Capo viene cacciato. Bisogna passarci per capire. L'epurazione è una cosa pericolosa. Si fa parte della MASSA quando c'è da dare addosso al malcapitato di turno, ma quando capita a TE ti rendi conto che avevi sbagliato tutto e nessuno ti può difendere perchè la MASSA lo lincerebbe. Uguale uguale a Di Pietro e ai suoi scagnozzi, che per 10 anni hanno gestito l'IdV saccheggiando vergognosamente tutte le poltrone possibili e disponibili, e chi denunciava le nefandezze al Capo veniva epurato con le stesse modalità usate da Grillo. I 5 stelle hanno preso la stessa strada di Di Pietro, galleggeranno ancora per un paio di mandati parlamentari, Grillo si sta già attorniando di fedelissimi (Di Battista e Di Maio ormai sono intoccabili, ripetono a memoria le lezioni di Grillo e non dissentono mai), con il gioco di alzare sempre più l'asticella della protesta, ma inevitabilmente cadrà perchè è un gioco a perdere nel tempo, come Di Pietro. Da nessuna parte ho sentito o letto una analisi delle motivazioni del dissenso, nè ho potuto leggere le opinioni dei dissidenti per farmene una idea. Cosa è stato "votato" se non si conosce su cosa si "vota". Questo è sintomatico di quanto ho scritto prima.

Renzo Perilli 07.03.14 09:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Concordo con Antonio C.
Io non vedo nessuno scandalo....(solo perché il M5S da un grand fastidio al PD/FI)
I 5 senatori hanno deciso di dimettersi, (come hanno fatto altri nella storia di questa povera repubblica...SMEMORATA!) ieri alla riunione con gli altri hanno confermato le loro dimissioni, (se ti dimetti dal tuo lavoro...te ne vai via e non ricevi più lo stipendio!!) quindi non fanno più parte del M5S. Se non si riconoscono più nel MoVimento è bene che se ne vadano, punto.
Non abbiamo bisogno di persone che firmano un impegno con i loro elettori e poi non lo mantengono.(per quello c'è il PD/FI)
Avanti così senza paura!

Marco C. 07.03.14 09:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da 43enne, sarà dura trovare over 40 non plagiati, a lungo andare, dalla vecchia Politica.

Massimiliano C., Nuoro Commentatore certificato 07.03.14 09:17| 
 |
Rispondi al commento

Intanto alle prossime elezioni il movimento prenderà il 51% di consensi! Così diceva Grillo! E non ci sarà bisogno di allearsi con nessuno per attuare il programma!
Evviva!

paolo monesi, roma Commentatore certificato 07.03.14 09:14| 
 |
Rispondi al commento

il movimento 5 stelle perde 9 persone......appunto 9.

NICOLA DELIGUORI, massa marittima Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.03.14 08:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Purtroppo è meglio ironizare sull'aspetto di questi qua che con la scusa di "ragionare con la loro testolona" prima di essere eletti avevano sottoscritto un qualcosa che li impegnava a seguire le linee guida del M5S. Troppo facile adesso con 19.000,00 mensili in tasca trasformarsi in "accomodanti" o voler dialogare con chi FOTTE gli Italiani e lo fa SENZA SCRUPOLI, anzi, con quelli che VOGLIONO SOPPRIMERE il M5S. I BECERI sono LORO.

Mario B., Roma Commentatore certificato 07.03.14 08:57| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti anche a questi,
mi avevano avvisato che in totale ce ne erano una quindicina di galletti del quartierino....

ora dovremmo aver raggiunto il gruppo compatto!! giusto? o ce ne è qualcun altro?????


MEGLIO POCHI CHE.......!!!!!

Alessandro D., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.03.14 08:55| 
 |
Rispondi al commento

Io non vedo nessuno scandalo....
I 5 senatori hanno deciso di dimettersi, ieri alla riunione con gli altri hanno confermato le loro dimissioni, quindi non fanno più parte del M5S.
Se non si riconoscono più nel MoVimento è bene che se ne vadano, punto.
Non abbiamo bisogno di persone che firmano un impegno con i loro elettori e poi non lo mantengono.
Avanti così senza paura!

Antonio C. Commentatore certificato 07.03.14 08:51| 
 |
Rispondi al commento

I rappresentanti del M5S al parlamento italiano devono avere lo stesso comportamento dei loro colleghi De Battista e Di Maio che stanno dimostrando di avere amore per gli Italiani tutti ma soprattutto per i più deboli ed onesti. Ai rappresentanti dimissionari voglio dire che il perseguimento di una strategia e di un programma richiede coerenza, perseveranza,abnegazione ed il coraggio di accettare la linea della maggioranza del Movimento anche se va contro i propri interessi che si stanno dimostrando essere quelli personali di fare una propria carriera politica in nome dell’antidemocraticità di Beppe Grillo. Fino a prova contraria, lor signori, dovrebbero riconoscere che il Movimento l’ha creato Grillo con l’aiuto di semplici cittadini che non risiedono negli scranni del Parlamento e che avevano il desiderio di cambiare un pochino la cultura politica e non solo del nostro paese. Come sapranno il Movimento è nato alcuni anni fà e ha richiesto non poche fatiche per persuadere 9.000.000 di cittadini italiani ad ascoltarlo. Non bisogna avere fretta di bruciare le tappe ,rinnegando i principi ispiratori del Movimento. Ricordarsi sempre del detto “la gatta presciolosa fece i figli ciechi”.

ennio l. Commentatore certificato 07.03.14 08:44| 
 |
Rispondi al commento

Se sono persone oneste si devono dimettere e andare a casa. Se invece restano e presentano scuse, allora lo fanno solo per soldi e rimarranno per tutta la vita GIUDEI E INFAMI.
Alla prossima vinciamo noi!!!

pietro tozzi, vico del gargano Commentatore certificato 07.03.14 08:38| 
 |
Rispondi al commento

Ironizzare sulle facce non serve ad un tubo, come è becero ironizzare sull'aspetto fisico di qualcuno, intanto pubblichiamo le motivazioni scritte se ci sono e rendiamoci conto che perdere 15 persone vuol dire perdere il 10 % della forza del gruppo parlamentare... vi sembra davvero cosi poco??? Forse sono persone non motivate al punto giusto, forse tra loro c'è qualcuno che "tiene famiglia" ma ridurre tutto ad un tradimento nello stile dei senatori di Idv pagati dal Berlusca mi sembra riduttivo. Intanto 15 persone che formano un gruppo magari insieme a quelli gia fuoriusciti costituiscono una task force cooptabile per voti a geometrie variabili. Molto comodo per il minidittatore di Firenze che per prima cosa ha smentito se stesso con il Minigolpetto con cui si è gia impadronito del PD e si è autonominato alla presidenza del consiglio. Ma non posso credere che 15+4+1 che se ne vanno siano tutti traditori della causa. C'è un problema al nostro interno ed è ora di spalancare gli occhi , aprire bene le orecchie e discuterne in maniera democratica, non tramite le decisioni di un direttorio (eletto da nessuno!!! eletto da chi???) che decide le epurazioni, le propone e le sottopone alla pubblica gogna. Sembra le votazioni per l'anschluss che uni l'austria alla germania nazista prima dell'ultima guerra, sulla scheda "EPURARE" è scritto con un carattere molto piu grosso che "parliamone"...decisioni gia prese altrove... Questa non è democrazia e non è democrazia partecipata. Naturalmente NON SONO UN TROLL RENZIANO O DEL PD. Ma una persona abituata ancora a ragionare con la sua testa e non ad approvare o meno decisioni prese da altri. Di una "democrazia della delega" non ne ho bisogno, ce l'abbiamo da 30 anni.

ROSARIO COLARUSSO, COMO Commentatore certificato 07.03.14 08:26| 
 |
Rispondi al commento

In fondo devo dire che se hanno dato le dimissioni anche per le Camere di appartenenza sono soddisfatto (a patto che le confermino VERAMENTE e sempre ricordando che "chi si astiene dalla lotta è un..." ecc. ecc.): daranno il posto ad altri esponenti del M5S spero più coerenti e convinti di loro. In caso contrario, come i vari Battista & C. un commento è d'obbligo: siete in un Movimento che ha dei punti fermi, siete stati osannati da un terzo degli elettori italiani (UN TERZO!) GIURANDO di non fare inciuci, mandare a casa sia i vecchi politicanti ladri, corrotti e inquisiti che i "nuovi (ladri, corrotti e inquisiti) che avanzano", non scendere MAI a patti con loro, combattere contro la TAV, dire no al nucleare, portare avanti i grandi progetti ambientali, istituire il reddito di cittadinanza, non regalare soldi a banche e lobbies, di fare una legge elettorale che dia agli elettori di scegliersi ogni singolo rappresentante in Parlamento, ... Se non siete d'accordo con questo... che cacchio ci state a fare ancora lì? State tradendo il vostro mandato prima ancora di tradire il Movimento. Basta ripetere che Grillo e Casaleggio sono dittatori. Se siete lì è SOLO ed UNICAMENTE perché milioni di italiani credono nelle idee di Grillo e di tutto il Movimento. Se cercate strade alternative per le vostre crisi di coscienza (ahahahah) DOVETE TORNARE A CASA. Tornate a fare gli attivisti sul territorio, se questo vi riconosce ancora. Avete giurato di essere i portavoce di milioni di italiani. Non potete (ripeto: NON POTETE) avere idee diverse, non perché il Movimento (o Grillo, se preferite dirla come la stampa e la TV che tanto ora vi piacciono) siano antidemocratici, ma perché state TRADENDO IL VS. MANDATO.
ANDATE A CASA. Grazie per il lavoro fin qui svolto (ma l'avete fatto?) e lasciate spazio ad altri portavoce che svolgeranno il loro compito meglio di voi.
E grazie ancora perché il vostro tradimento ci ha fatto capire che il Movimento non è disposto a scendere MAI a patti.

Sono Matiz, Cagliari Commentatore certificato 07.03.14 08:07| 
 |
Rispondi al commento

Se è vero che prendono 20.000 euro al mese e se si stima che si arrivi al 2018 questi signori - abilmente fuoriusciti dal M5S - hanno trovato il modo per portarsi a casa 20.000x12x4=960.000 euro ognuno. Dato che la carne è debole e che bisogna separare le persone dai soldi, penso che ad ogni elezione ciascun candidato deve accendere una fejussione bancaria di importo pari ai corrispettivi percepiti. In questo modo si preserva la vera libertà di coscienza senza vincoli di mandato e senza interessi economici dietro. ALTRIMENTI SARA' SEMPRE QUESTO SQUALLIDO TEATRINO

PIER LUIGI CORRADI, GENOVA Commentatore certificato 07.03.14 08:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...Mi chiedo: i facenti parte... prima, del Movimento...sono stati votati con fiducia dal popolo per contrastare la mala politica che in 20 anni ha portato l'Italia allo sfascio...questi On, se cosi li vogliamo chiamare...hanno tradito coloro che li hanno votati e tutti gli Italiani ...nn solo, vista la politica che vige in Italia, dovevano attenersi ai regolamenti messi a punto prima di accetare le norme,e da seguirle dopo aver preso possesso in caso di vittoria stabilita nel Movimento... prima che diventassero (On), come cittadino nn posso che condannare tale comportamento di aver tradito la "parola" data...sono stati e sono dei "deboli", di carattere e personalità... nn ne hanno...ritengo che "è" vergognosa l'azione...questo è il mio parere...Forza M5s.

Mario Ghironi 07.03.14 07:50| 
 |
Rispondi al commento

Le facce dicono molto e quelle 5 mi fanno pensare a chi ha bisogno di tenersi tutto il malloppo per rifarsi diversi ritocchini alla faccia, una liposuzione o liposcultura o rifarsi la casa, la macchina e tante altre belle cose. Quello che però non potranno rifarsi è quello che sono, una schifezza, e quello che si ritroveranno intorno e cioè gente che li/le considererà schifezza. Non parliamo poi dello schifo che stanno facendo gli altri, in primis Campanella e Orellana: sempre davanti alla telecamera con quel sorriso da cazzo o paonazzo a dire fregnacce su fregnacce e mostrarsi RIDICOLI all'inverosimile. Ma si sà, si credono PAVONI e invece sono CAPPONI.

Mario B., Roma Commentatore certificato 07.03.14 07:31| 
 |
Rispondi al commento

C'è scritto che gli iscritti certificati hanno votato per questa espulsione. Io iscritto certificato seguo il blog e non ho visto queste votazioni,non ho ricevuto nessun avviso di voto. Per cortesia qualcuno sa dirmi quando e dove è successa questa votazione?

Giacomo I. Commentatore certificato 07.03.14 07:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho votato M5S per essere certo che i miei eletti mi rappresentassero al 100%, senza mezze misure. Sempre più convinto che non è possibile nessun compromesso con altri partiti, non rimane altro da fare che stringerci e rafforzare il nostro "ariete" per riuscire a sfondare tutti i muri e le barricate che i ladri e i corrotti stanno continuando ad innalzare per continuare a dissanguare questo paese.
Quando, fra gli eletti, qualcuno da segni di cedimento, dimenticando l'unico vero scopo del loro mandato e, di fatto, indebolendo la forza dell'ariete, è bene che si faccia da parte.
Senza rancore...
Noi abbiamo un obiettivo da raggiungere:
MANDARLI TUTTI A CASA!!!
Perché sappiamo che solo così potremo salvare questo paese, le mezze misure non bastano. Concludo dicendo che la guerra che stiamo portando avanti sarà fatta di tante battaglie, e la prima di tutte (condizio sine qua non), se veramente vogliamo vincerla, è...
MANDARLI TUTTI A CASA!
Solo dopo potremo combattere con successo le altre battaglie!
Se avete perso l'orientamento e non spingete nella nostra stessa direzione, lasciateci stare, noi continueremo... anche senza di voi... fino alla fine!

Paolo Cirillo 07.03.14 06:33| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Beppe !!! Buttiamo giù la zavorra !!!
Almeno la prossima volta, quella in cui andremo al governo, chi si candida a rappresentare il MoVimento, saprà a cosa va incontro !!!
Questa volta, è comprensibile, qualche mela marcia è capitata nel cesto... ma la prossima volta cerchiamo di stare più attenti...
Forza ragazzi, che vinciamo noi !!!

Guglielmo Mariano, Roma Commentatore certificato 07.03.14 04:43| 
 |
Rispondi al commento

A quelli un po' distratti 'incollo' quanto il BLOG
da diversi giorni pubblica...per informare tutti
quelli che non hanno prosciutto sugli occhi....
La via del guerriero
"Un guerriero sceglie una strada, qualunque strada, con il cuore, e la segue; e poi si rallegra e ride. Sa, perché vede che la sua vita finirà anche troppo presto. Vede che non c' è nulla che sia più importante di tutto il resto. Non c'è alcun vuoto nella vita di un guerriero. Tutto è pieno fino all'orlo. Tutto è pieno fino all'orlo, e tutto è uguale. " Carlos Castaneda, da "La via del guerriero".
INNAGINATE QUESTI DISSIDENTI VESTITI DA GUERRIERI ? A COMBATTERE IN PARLAMENTO LADRI,CONDANNATI,MAFIOSI FALSI ETC. ?
Io, scusate, non ci riesco.
E Grillo non disse che il movimento sta combattendo una guerra UNA GUERRA.
Un Generale puo' stabilire con chi combattere una
guerra ... o no ?
Se i soldati in questione non sanno neanche imbracciare una canna...do vai ?
SIATE COMUNQUE GENTILI E EDUCATI NELL'ACCOMPAGNARE
ALLA PORTA COSTORO...GENTILMENTE, MI RACCOMANDO.

cres 07.03.14 04:01| 
 |
Rispondi al commento

SE SI DIMETTONO DEVONO ANDARE VIA DAL SENATO, TORNARE AL LORO LAVORO SENZA LIQUIDAZIONE NE STIPENDIO, SAREBBE UN VERO E PROPRIO LICENZIAMENTO DA PARTE DEGLI ELETTORI

ERMANNO RAHE 07.03.14 02:59| 
 |
Rispondi al commento

Bene chi non è più in linea con le idee ed i concetti del m5s .. Vada via!!
Io ho dato il mio voto per quel concetto altrimenti avrei stracciato la scheda elettorale !!

Gerardo 07.03.14 01:02| 
 |
Rispondi al commento

Sembra di essere su una mongolfiera :
Butta giu' la zavorraaaaaaaaa ................

Forza M5S tanto alle Europee vinciamo Noiiiiiiii !!!!

Giuseppe S., Corridonia Commentatore certificato 07.03.14 00:55| 
 |
Rispondi al commento

CERTO CHE TUTTI STI TRADITORI DIMISSIONARI HANNO IN COMUNE DELLE FACCE DA GRUPPO PASTORALE: MORMONI? TESTIMONI DI GENOVA? EVANGELISTI?...PROPRIO UN BEL GRUPPO MISTICO!

Aldo B. 07.03.14 00:52| 
 |
Rispondi al commento

Eletti solo perché candidati in M5S ora danno addirittura le dismissioni da senatori ( ben sapendo che non saranno accolte ! ) . E noi elettori non contiamo nulla ? Si vergognino ladri di credibilità e di voti

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.03.14 00:46| 
 |
Rispondi al commento

MERDE FUORI DAI COGLIONI. SI VEDE DALLE FACCE, PERALTRO ALCUNE ANCHE MOLTO MAGRE E SCIUPATE, CHE SIETE DELLE CLOACHE. AVANTI CON LA COERENZA. M5S SEMPRE. DAI RAGAZZI FORZA!

Gianluca Padova 07.03.14 00:41| 
 |
Rispondi al commento

E' lapalissiano, ti dimetti, sei fuori.

Stefano M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.03.14 00:36| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto e sentito Di Battista intervenire a servizio pubblico. Bravooooo!!!! Il movimento avrà sicuramente limiti e difetti, ma come si fa a non capire che è l'unica espressione sana dentro le istituzioni!!! Continuiamo così e non cediamo.

Marco Ferretto 07.03.14 00:35| 
 |
Rispondi al commento

Un grazie sentito a Di Battista per il suo intervento da Santoro, Viva il M5S.

Salvatore ., Roma Commentatore certificato 07.03.14 00:30| 
 |
Rispondi al commento

il conto è presto fatto. 20 mila euro al mese per 12 mesi per 5 anni di legislatura = 1200000 (unmilioneduecentomila euro in lettere) ripeto UN MILIONE 200 MILA EURO.

Ivan L. 07.03.14 00:27| 
 |
Rispondi al commento

Solo da ammirare e rispettare Grillo ed il M5S. Fuori quanti vogliano "trescare" con qualsiasi partito del regime partitocratico. Se si vuol essere alternativi occorre essere decisi. In parlamento la strada è questa,poi occorre passare alla opposizione durissima in piazza. Molti di noi appoggeremmo i 5Stelle nelle strade e pure con il voto. Aspettiamo di faccia sul serio,superando destra,sinistra e centro. Grazie per la possibilità espressa sul blog di esprimere questa opinione.

Vincenzo Mannello , Catania Commentatore certificato 06.03.14 23:45| 
 |
Rispondi al commento

Cari Senatori dimissionari (naturalmente per finta),
Vi scrivo questa mia perchè, alla fine della giostra triste che avete inaugurato, in realtà io, ma sicuramente è colpa mia, non ho capito perchè. Cosa vi ha spinto ad andarvene? Vi hanno impedito di proporre leggi che ritenevate importanti? Vi hanno impedito di collaborare in disegni di legge in cui credevate? Vi hanno obbligato a votare contro qualche decreto legge che pensavate positivo? Vi annoiavate nel cercare trappole legislative nei decreti-monstre di quel tal..... chi era?... Ah! Letta? Non Vi sentivate considerati ? Non siete riusciti a capirci ancora niente e Vi siete scoraggiati? Non Vi hanno mai intervistato? Beppe Grillo non Vi ha mai detto ciao?
Insomma alla fine ve ne andate balbettando cose incomprensibili, dopo nemmeno un anno , lasciando dietro di Voi il nulla se non una scia di bava da lumaca che in poche ore evapora e scompare. Nei libri di storia sarete un trafiletto a latere di cinque righe assieme ai transumanti, storici già oggi, dal titolo "I Trasformisti". Perchè in fondo, nonostante abbiate sottoscritto impegni diversi con chi Vi ha eletto, ve ne andate restando lì a disposizione. Nostra? No. A disposizione di quelli che eravate andati a combattere. Ci sarà chi Vi chiamerà traditori, ma non lo siete, perchè i traditori rinnegano idee ed ideali, cioè cose che non Vi appartengono. Ci ricorderemo di Voi, non temete, non per un senso di vendetta, ma di cristiana Pietas. Anche se ci toccherà pagarvi la pensione per il resto della Vostra vita.
Giancarlo Matarazzo.

giancarlo matarazzo (ginko), castenaso Commentatore certificato 06.03.14 23:44| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

ANCHE SE IL M5S SI DIMEZZASSE CON LE DIMISSIONI DI PARLAMENTARI PENTASTELLATI CHI PER INCOERENZA CHI PER INFAMIA,MA SCUSATEMI: DOV'E'LO SCANDALO?

NON SON FORSE TUTTI I VECCHI PARTITI D'ACCORDO COL M5S AL DIMEZZAMENTO DELL'INTERO E SUPER-AFFOLLATO PARLAMENTO?

BENISSIMO ALLORA!! PROSSIMA MOZIONE DEL M5S: ABOLIZIONE DELL'INUTILE GRUPPO MISTO E DELL'INUTILE TITOLO DI SENATORE A VITA:

Aldo B. 06.03.14 22:59| 
 |
Rispondi al commento

Servizio Pubblico:
10, 100, 1000 Di Battista, il solito immenso Travaglio, questa sera anche elegante.
Non capisco Santoro; dopo l'intervento di un ospite, riassume a modo suo i concetti appena espressi. Oltre a risultare noioso, pensa che il pubblico non sia in grado di capire???????

Danilo S., Brescia Commentatore certificato 06.03.14 22:36| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

In ogni battaglia si perdono i traditoti e lottano i veri.

Margaret 06.03.14 22:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il mainstream mediatico sta tentando in tutti i modi di inculcare nell'opinione pubblica un cliché secondo cui i rappresentanti del M5S (che loro chiamano spregiativamente "i grillini") manifesterebbero una lodevole capacità critica e autonomia di pensiero tanto più il loro personalissimo punto di vista si allontana da quello di Beppe Grillo (che loro definiscono "guru").

Ma ci rendiamo conto? Senza Beppe Grillo non esisterebbe alcun M5S e questi deputati e senatori cosiddetti "dissidenti" (e presentati dai media come gli unici "pensanti") hanno accettato di aderire alla piattaforma di obiettivi e modalità operative proposta da Beppe Grillo. Se così non fosse avrebbero fatto meglio a impegnarsi in una carriera politica all'interno dei partiti, magari in quelli "di sinistra", no?

Infine, il M5S non è nato nel 1921, ma è un movimento nuovo con finalità chiare e modalità operative magari perfettibili ma sicuramente più limpide e democratiche di quelle vigenti nei partiti che esercitano la "democrazia interna" scannandosi sul modo di dividersi i cadreghini e di rimirarsi l'ombelico, tanto quando si tratta di decidere si fa sempre come già stabilito a Bruxelles o a Francoforte o a Washington.
Con l'OSTILITÀ di praticamente TUTTI I MEDIA DEL MAINSTREAM NAZIONALE, il rappresentante M5S non può indulgere in personalismi (anche se i più capaci si distinguono naturalmente per efficacia nel perseguimento degli obiettivi): il MoVimento deve agire come un sol uomo.

Ben venga quindi lo SCARICO DELLA ZAVORRA. Dispiace che sia necessario arrivare a queste decisioni, ma non può esserci spazio per chi vorrebbe essere "più uno degli altri" e continua a rimettere in discussione i presupposti su cui si è impegnato di fronte agli elettori e attivisti che dovrebbe invece rappresentare.

*****

Scommettiamo che il Senato respingerà le dimissioni di Bencini, Bignami, Casaletto, Mussini e Romani per RIPICCA VERSO IL M5S? Il gruppo misto li attende (a stipendio pieno).

Alessandro B., Torino Commentatore certificato 06.03.14 22:05| 
 |
Rispondi al commento

comunque quelle facce da preti e da finte monache non andavano candidati...grandi responsabilità hanno i meetup.

Andrea B., Perugia Commentatore certificato 06.03.14 22:05| 
 |
Rispondi al commento

e adesso che abbiamo stanato tutti i traditori siam pronti per l'ultima battaglia,quella decisiva.
Beppe avanti cosi,hai tutto il mio appoggio.

Andrea B., Perugia Commentatore certificato 06.03.14 22:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per tutti quelli che pensavano sarebbe stata una passeggiata ricordo che SIAMO IN GUERRA.
Perciò barra dritta verso l'obbiettivo finale e la vittoria non potrà sfuggire.
Vianciamo noi!

Pantomima Rossa Commentatore certificato 06.03.14 21:50| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

situazione oggi:i grillini al Senato l'8 marzo 2013 erano 54.
Da allora ne sono fuori 13, oggi i senatori 5 stelle sono 41.

http://www.polisblog.it/post/210011/m5s-senato-la-situazione-con-lelenco-dei-senatori-e-dei-fuoriusciti-ad-oggi

aaldo.a 06.03.14 21:41| 
 |
Rispondi al commento

troppo comodo per i dimissionari eludere il mandato che è stato conferito loro, non per le loro persone ma per quello che loro rappresentavano avendo aderito al MS5 che Grillo ha fondato. Il mandato che abbiamo conferito loro era di smascherare tutto quello che è questo potere consolidato che ha mandato in malora questo paese.Se l'articolo 67 della costituzione fosse abolito questi sarebbero fuori davvero!!!!!!

MARIELLA MIELE 06.03.14 21:39| 
 |
Rispondi al commento

Questo e' quello che voglio sentire dal movimento!!!!!
Grazie Di Battista. Grazie che mi rappresenti!!!!

Massimo giancamilli 06.03.14 21:36| 
 |
Rispondi al commento

Bravi, avete fatto bene. Era chiaro a tutti il programma ed i problemi da affrontare in questo mare di merde. Devono solo smettere di fare politica a meno che anche loro si siano "unti"...! Rimarremo meno? Anche questo era sul piatto ed era una possibilità; va bene così, la coerenza prima di tutto, soprattutto per rispetto di chi ha votato, era questo ed è ancora adesso il "VANTO" del M5S. Grazie ragazzi, tenete botta!

Fiorenzo Conti 06.03.14 21:33| 
 |
Rispondi al commento

non credo che i 5 qui sopra lascieranno mai il senato per imbarcarsi su di un gommone con destinazione l'atollo di Mururoa al grido di Ocalan libero!

uno di noi 06.03.14 21:27| 
 |
Rispondi al commento

censurato:
---------------
Mauro B. Utente certificato 8 ore fa

Questo Movimento continuera' a crescere quando Beppe e Casaleggio si faranno da parte. Va bene tutto, le regole e quant'altro ma con questo modo di fare la gente scappa e non si avvicina al movimento. E poi finiamola con sta storia della diaria: voi pensate veramente che i cinque dimissionari l'abbiano fatto per i soldi ? Ma fatemi il piacere, soprattutto se parliamo del dottore di Firenze.....A furia di fare come Tafazzi lo prenderemo in quel posto anche alle Europee.
-----------------------

dxuracenxsura 06.03.14 21:27| 
 |
Rispondi al commento

censurato:
-------------
Christian Dalenz Utente certificato 9 ore fa

Stai esagerando Beppe! Non dobbiamo diventare così autoritari! Il M5S è un movimento di Pace, sei stato tu il primo a dirlo!
Voti 11
---
Ale E. Utente certificato 9 ore fa

il messaggio che potrebbe passare è quello di autoritarismo ma bisogna pur sempre tener in mente che si combatte una sporca guerra ( media + intero arco costituzionale contro).


Se alcuni dei "nostri" erano entrati nel Movimento senza capire bene gli obiettivi che si è prefissati di raggiungere ( considerando così la possibilità di fare alleanze con chi dovrebbe andare a casa e chi ha svenduto la sovranità e qualità di vita degli Italiani) allora è meglio che si dimettano e riflettano meglio su cosa significa il cosidetto "sistema di potere consolidato"

Noi tutti dovremmo far leva su coerenza
-------------

xcensxuradxura 06.03.14 21:23| 
 |
Rispondi al commento

non li biasimate troppo , non tutti sono buoni per la guerra , ci sono anche i vigliacchi e i vigliacchi sono anche peggio del nemico in guerra....

the1fabio 06.03.14 21:21| 
 |
Rispondi al commento

E' ora di abolire l'art.67 della Costituzione sulla libertà di mandato;lo ripeto,poichè mi sono già espressa a tal proposito!
Chi non è più in linea con il gruppo in cui è stato eletto, DEVE obbligatoriamente dimettersi dal Parlamento e lasciare il posto al primo dei non eletti.I nostri Padri Costituenti non avrebbero mai immaginato che l'art. 67 sarebbe stato una grande opportunità di compra/vendita e di voltagabbana a seconda dei propri rendiconto.
L'Italia si è dimostrata tutt'altro che una democrazia matura! Con l'abrogazione dell'art. 67 si eviterebbe una parte di corruzione che potrebbe verificarsi all'interno del PALAZZO e il popolo sovrano sarebbe più invogliato ad esprimere il suo voto!!!!!

alessandra fabbri 06.03.14 21:19| 
 |
Rispondi al commento

cari signori dimissionari, espulsi etc,etc, si ricordino che vengono eletti da noi e da noi PAGATI. Gli eletti devono andare con spirito di servizio ha lavorare. La democrazia siamo noi elettori a doverla praticare io voglio decidere quali leggi vanno fatte e quali no con una votazione diretta, online, si può fare, questo è il futuro. Gli eletti sono lì per aiutare con le loro competenze a servire la nazione, chi non ha questo spirito deve andarsene. I parlamentari sono nostri DIPENDENTI abbiamo o no diritto di cacciare un nostro dipendente.....

massimo salvatelli 06.03.14 21:11| 
 |
Rispondi al commento

Evidentemente la battaglia per una rappresentanza politica "pulita" da parte del M5S è più dura di quanto si pensasse, ma alcune uscite erano previste, in un paese come il nostro è congenita una buona percentuale di irresoluti.
I più psicologicamente deboli (quindi anche più facilmente condizionabili!!) stanno retrocedendo, alcuni si son fatti plagiare dai colleghi dei partiti, altri semplicemente escono "piangendo".......evidentemente non sono in grado di difendere la causa.
Mi dispiace per loro, ma sono i cittadini che "NON devono" rimanere indietro grazie a deputati e senatori forti e convinti del loro mandato, per gli altri potrà esserci posto se e quando le istituzioni torneranno ad essere democratiche e rispettose delle regole. Tra ghigliottine, maggioranze autoconclamate, presidenti del consiglio nominati, PDR al secondo mandato, presidente della camera di parte, stampa asservita e via dicendo, non si può perdere tempo coi capricci, bisogna impegnare tutte le energie a correggere le brutte abitudini e la derivante pessima situazione del paese.
Contro lo sporco impossibile ci vuole OLIO DI GOMITO (dalla controparte ipocritamente confuso con quello di ricino)!!!!

Andrea Caroli (elettrociccio), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.03.14 21:09| 
 |
Rispondi al commento

I TG (trash-giornale) di prima serata:
enfasi su famigerate espulsioni e defezioni
nel M5S. Onori e stima al senato per un pregiudicato che presenta un libro!?!

Danilo S., Brescia Commentatore certificato 06.03.14 21:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giuseppe serio da cefalu.
Chi ti paga? Cosa ti viene in tasca?
Avete rotto i coglioni voi e le regioni a statuto speciale.
Andate a lavorare va.
Come si fa a cambiare l'italia con questa gente!!

Massimo giancamilli 06.03.14 20:53| 
 |
Rispondi al commento

Ma perchè ci si stupisce? Con quale spirito avrebbero potuto lavorare i 5senatori dimissionari in futuro? Siamo in guerra e di certo no in ci possiamo permettere persone incerte o dimissionarie.La linea del 5 stelle è chiara a tutti da anni, se qualcuno non si riconosce più, è giusto che se ne vada a casa...non nel gruppo misto! A casa.Grazie.

andrea Davide frallicciardi 06.03.14 20:32| 
 |
Rispondi al commento

ragazzi sarà un flusso, questi signori avranno stipendio pieno senza fare un cacchio, e chi paga siamo noi stronzi ... paghiamo questi esseri per fare un cazzo al misto, questa è l'Italia... l'Italia dei fessi che pagano... questa gente..ovviamente da questi esseri nemmeno l'ombra di dimissioni... se le dessero sarebbero credibili...

Francesco Ceccarilli, Monza Commentatore certificato 06.03.14 20:31| 
 |
Rispondi al commento

Adesso non dobbiamo nemmeno votare più?
Ok, si sono dimessi loro, si direbbe. E quindi, giusto perchè ci piace tirarci la zappa sui piedi... più e più volte... massì! cacciamoli via! Sciò! Facciamo squillare le trombe dei media contro di noi ancora una volta, diamogli altro materiale per screditarci! Evviva! "tanto vinciamo noi", arrivermo al 51%, come no! Aspetta e spera.

Prima che mi si insulti, sappiate che non sono contrario alle espulsioni MA AL MODO (barbaro) con cui si prendono certe decisioni.
Io davvero non capisco questo istinto kamikaze che si ha qui dentro. Almeno gli altri (gli odiati partiti) questo genere di cose le sanno fare in silenzio e la facciata è sempre bella.

Almeno questo non possiamo impararlo da loro? I panni sporchi si lavano in casa!

P N., MN Commentatore certificato 06.03.14 20:30| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

dico solo una cosa, se qualcuno fuori di testa che ha perso lavoro ed ogni speranza, anziché suicidarsi, rivolgerebbe per esempio la propria rabbia con gesti estremi verso questi signori, non ne sarei affatto dispiaciuto...

Francesco Ceccarilli, Monza Commentatore certificato 06.03.14 20:27| 
 |
Rispondi al commento

Ora sono sicuro che i "comunisti" infiltrati Beppe li sta sbattendo fuori dal movimento.

Gente legata "solo" al danaro che adesso fluisce copioso nelle tasche.
Gente miserrima niente altro

Dino 06.03.14 20:26| 
 |
Rispondi al commento

Giulio t.,
le dimissioni per motivi politici vengono SEMPRE respinte dal senato e loro lo sanno bene

uno di noi 06.03.14 20:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene 5 in meno! Andiamo avanti!
Non è un caso che siano tutti senatori, forse con l'avanzare dell'età si diventa più compiacenti verso i compromessi e gli altarini. Il M5S è fuori dalle logiche delle alleanze, se non hanno capito che con i farabutti Pdelle Pdmenoelle non può esserci dialogo, non hanno più nulla a che fare con il movimento.
Andiamo avanti ragazzi! La prossima volta votiamo meglio i ns rappresentanti.
Forza Beppe, forza Gianroberto chi no capisce oggi non capirà domani, ma il movimento ha un grande destino: cambiare qs paese!

Magda Cacciatore (lameghy), Marino (Rm) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.03.14 20:25| 
 |
Rispondi al commento

I FILO PD E FILO GOVERNO VANNO CACCIATI SENZA SE E SENZA MA!!! QUESTA SI CHIAMA COERENZA, ED è SOLO IL M5S CHE CAMBIA VERSO ALL'ITALIA.

Non voto più i partiti Commentatore certificato 06.03.14 20:24| 
 |
Rispondi al commento

Spirito di servizio per chi ti ha votato, lavorare sui contenuti. I personalismi non devono esistere (solo spirito di squadra) altrimenti succede quel che é successo. Quando si promette qualcosa lo si porta in fondo altrimenti si è solo MERDA. Ai dissidenti quindi ritornate nella merda da dove siete venuti

Alberto 06.03.14 20:23| 
 |
Rispondi al commento

Chi non rispetta le regole del movimento deve tornare a casa.
Tieni duro Beppe!!!

Salvatore 06.03.14 20:22| 
 |
Rispondi al commento

...Vorrei esprimere e argomentare il mio personale dissenso nei confronti di questa raffica di espulsioni, ma...preferisco evitare: magari rischio di essere espulso anch'io??...
(non so da cosa, ma mi accorgo che tutto può succedere nel Meraviglioso Mondo del Movimento!...).

giuseppe serio, cefalù Commentatore certificato 06.03.14 20:15| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

In questi mesi ho sentito spesso dichiarazioni di persone, dentro e fuori il movimento, che avrebbero voluto cambiarne regole e impostazioni, agitando la bandiera della democrazia. In realtà se ogni pensiero potesse cambiare le regole sarebbe più logico parlare di anarchia. In merito alla libertà di espressione, trovo disdicevole che ogni parere di un parlamentare del movimento che si disposti dalla linea di Grillo debba essere espresso attraverso i media. Non per censura, ma per semplice senso dell'opportunità che un diplomatico dovrebbe possedere. Infine, se i fuoriusciti fossero persone per bene, una volta fuori dal movimento dovrebbero dimettersi da parlamentari. . Scomodo si, ma non è forse stata la vita troppo comoda la rovina dell'Italia

Giulia Raffaella Stranieri, bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.03.14 20:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Ho un idea geniale.... Da domani i parlamentari 5 stelle se prendano tutti i soldi che la legge li consente, ed il movimento incominci a prendere il finanziamento elettorale. In contemporanea facciamo una alleanza con la lega, Berlusconi sel e tutti quelli che si trovano, così facciamo fuori questi bugiardi patologici, e allo stesso tempo accontentiamo il popolo italiano. Dopo Beppe potrebbe smettere di dire quello che pensa senza mezzi termini, deve essere più diplomatico, non debe dire ne si ne no ne bianco ne nero, le parole che deve usare sono grigio e forse. Inoltre deve dire che aumenterà il finanziamento ai giornali, e vedrete come i giornali incominceranno a dire che il movimento e limpido e democratico!!!
Tanto viviamo in un mondo dove il sudore non paga, e meglio speculare. Viviamo in un mondo dove la verità non piace, ansi fa paura. Viviamo in un mondo dove veniamo misurati per quello che abbiamo e non per quello che siamo. Tanto ormai siamo in un mondo di merda o quanto meno io oggi mi sento così.

Clarec1 06.03.14 19:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Che peccato, adesso che Vendola è inquisito per l'Ilva e Renzie fa disastri col Berlusca, saremmo già al 40% pure nei sondaggi, se non pensassimo ad autodistruggere il Movimento con espulsioni e liti stupide.
Paura di vincere?
Grazie di tutto a Beppe, ma dopo la "pars destruens" serve qualcuno che sappia costruire.
Con un Di Maio leader del movimento saremmo già ad incassare voti e governo, così credo, non alle liti da condominio fantozziano.

Dave P., Isola dei feaci Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.03.14 19:46| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per far parte del Movimento ci vogliono le palle.

Maurizio Fenici, Terni Commentatore certificato 06.03.14 19:45| 
 |
Rispondi al commento


Altro errore. Di Battista, come concordato, non va da Santoro. Adesso passerà l'idea che dopo tutto queste epurazioni gli è mancato il coraggio e le argomentazioni per giustificare questo cose che sono difficili da capire...

GIUSEPPE B. Commentatore certificato 06.03.14 19:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..entrare in Parlamento sotto la bandiera 5S e a metà stipendio non è una passeggiata e se ne sono accorti tutti i Parlamentari eletti; bisogna essere forti nelle convinzioni, ricordarsi quando facevano proclami contro il sistema corrotto e che volevano abbattere. Grillo ha permesso a questi di dimostrare la loro fede assoluta a questa rivoluzione epocale che può dare un futuro al paese..purtroppo alcuni non hanno retto..alcuni altri si sono scoperti "statisti" in grado di rifondare il movimento a loro misura e scordandosi gli impegni presi liberamente di fronte agli elettori che stavano ad ascoltarli sotto i palchi di tutta Italia..ora che dovevano dimostrare il loro valore sono falliti..era tutto previsto da Grillo..è naturale e devono tornare a casa e lasciare spazio a nuove forze più preparate..il Movimento non ha bisogno di persone deboli ma guerrieri in grado di sostenere la lotta senza quartiere e democratica contro chi ha spolpato il paese, devono restituirci tutto il maltolto e solo il M5S ha la forza morale di pretenderlo..
in alto i cuori!

pasquino 06.03.14 19:39| 
 |
Rispondi al commento

Dovrebbero lasciare il loro posto ed il loro stipendio ora. Ma sono arcisicuro che non faranno niente di tutto ciò. Non hanno nemmeno un po' di vergogna, noi li abbiamo votati per stare dove stavano. Ci hanno fatto fare una pessima figura, non hanno ben presente il concetto di democrazia. Vergognatevi, fuori la spazzatura, statevene a casa.

Pier M., Sassari Commentatore certificato 06.03.14 19:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Belin che sorriso sti cinque traditori !!!!
Adesso lo stipendio ve lo tenete stretto mercanteggiate con il partito che vi
offre di più senza che nessun o vi ha votato siete dei sconosciuti e fate poca strada !"
Ladri !!!
W Beppe grillo


Ho molta stima per Maurizio Romani... Non credo si meriti questo trattamento. Mi pare si stia esagerando. Peccato... Dal M5S mi aspetterei qualcosa di meglio.

Laura Galluzzi Commentatore certificato 06.03.14 19:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La coerenza caro grillo sara' la tua arma vincente altro che autogol . La primavera e ' alle porte e un po' di pulizia andava fatta. Tu gli dai un dito e loro vogliono il braccio. Se fai mediazione con i vecchi partiti hai finito di esistere e questi qui ti portavano diritto nel covo dei banditi
che hanno saccheggiato l' italia e rovinato tante famiglie per bene . Bravo grillo e bravo casaleggio.

Paolo magugliani 06.03.14 19:09| 
 |
Rispondi al commento

Mi risulta che le dimissioni fossero un grido di aiuto e, nel contempo, volevano essere di impulso affinché ci fosse un cambiamento nel dibattito democratico all'interno del MoVimento. Con l'ennesima espulsione si soffoca ancora una volta il dibattito interno. Sono molto deluso ed amareggiato.

Silverio Scognamiglio 06.03.14 19:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA GRANDE TRISTEZZA


IO non vado piu' a votare...

e questa sara' la prima volta nella mia VITA...

(o forse andro' solo per BEPPE)...

chi lo doveva dire, che sarei stato proprio schifato dal MIO MOVIMENTO, che ho contribuito a creare in 9 anni di PARTECIPAZIONE e VELENI..


TRASCURANDO LAVORO e VITA SOCIALE...


mamma mia, la VITA è proprio una TRISTEZZA INFINITA...


TANTE SPERANZE bruciate da degli ARRIVISTI di MERDA....


ps.


Beppe...

Tu rimani sempre un GRANDISSIMO, a cui bisognerebbe fare una STATUA d' ORO...

sei un'UOMO STRAORDINARIO ...

GRAZIE di TUTTO,per quello che hai fatto...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 06.03.14 19:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT.


per quanto riguarda la storia dei TRADITORI del M5S...

per anni abbiamo discusso della DIMISSIONI FIRMATE in BIANCO dai NOSTRI PORTAVOCE...


era uno dei CAVALLI di BATTAGLIA di BEPPE...


poi fummo' fermati dalla COSTITUZIONE ITALIANA, che NON PREVEDE il VINCOLO di MANDATO dei PARLAMENTARI...


avevo previsto, conoscendo la POLITICA e egli UOMINI da anni, che questa storia sarebbe stata una delle POSSIBILI CAUSE di uno SFALDAMENTO del M5S...


DURI e PURI e con questo VIZIO INIZIALE,oggi in ITAGGGLIA non è possibile resistere....


o si trovano RIMEDI,vedi le SANZIONI ECONOMICHE che applico' DI PIETRO all'IDV...

anche se servirono a poco di fronte alla CORRUZIONE di SILVIO...

o si AFFONDA...

purtroppo questa è la DEMOCRAZIA in ITAGGGLIA....

ENZO D., BARI Commentatore certificato 06.03.14 18:50| 
 |
Rispondi al commento

L' elezione di gente non conosciuta è così secondo me si dovrebbe migliorare il sistema, far andare gente con la lettera di dimissioni al senato o alla camera già firmata, così quando non si sentono più coerenti con le regole del movimento se ne tornano a casa da dove sono venuti, non andare a prendersi lo stipendio da parlamentare anche al di fuori del movimento. Beppe spero sia fatta una cosa del genere perchè odio i furbi che cercano di inculare gli altri

Giuseppe I., Albignasego Commentatore certificato 06.03.14 18:39| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Io ricordo che Beppe ha sempre detto di essere un garante. Allora se Beppe dice fuori, sei fuori.
P.S. ma questi non li fanno mica scrivere qui o nel forum 5s, devono proprio parlare con i media?

gianluca f. Commentatore certificato 06.03.14 18:38| 
 |
Rispondi al commento

I BEMPENSANTI DELLA PARTITOCRAZIA CONTINUERANNO A DENIGRARE GRILLO E IL M5S.I DISSIDENTI DEI 5 STELLE SI DEFILANO PER INCAPACITA' O PER FARE DA STAMPELLA A CHI? VEDREMO! I DISSIDENTI DEL PD (CIVATI IN TESTA) SI TURANO IL NASO E VOTANO LA FIDUCIA A RENZIE IN BARBA ALLA DEMOCRAZIA! COMUNQUE SIA DISSIDENTI E NON IL M5S SAPRA' COMBATTERE CON LE ARMI DELLA RAGIONE E DEL BUON SENSO. FORZA BEPPE. UN CARO SALUTO AI LETTORI,G. POLIZZI.

GIUSEPPE POLIZZI 06.03.14 18:36| 
 |
Rispondi al commento

si sono dimessi anche dal senato? come si evincerebbe dall'articolo o solo dal movimento: se si fossero dimessi anche dal Senato, sarebbero da ammirare... non si riconoscono più nel movimento e quindi si dimetti
sono al movimento che li ha eletti e dal Senato. Non lo credo vale sempre la logica " ca' nisciuno è fesso"

Pierluigi c., Macerata Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.03.14 18:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il movimento è stata una scoperta stupenda, tu beppe sei stato encomiabile, i furbetti all'interno c'era da prevederli e chi rema contro pure, ma se vogliamo fare passi avanti in termini di convincimento negli italiani(che non lo meriterebbero), c'è da mandare più allo scoperto gente come di battista, taverna e de maio; in occasioni come queste c'è molta necessità di fare più chiarezza riguardo motivazioni delle scelte,e ulteriori nozioni riguardo lo status del m5s, soprattutto per quegli italiani che non sanno accendere un pc..e sono tanti.
PS: beppe fa un passo indietro per farne fare 100 in avanti all'organizzazione..lo suggerisco con affetto

simone d., brescia Commentatore certificato 06.03.14 18:29| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene

Adriano Perrone, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.03.14 18:22| 
 |
Rispondi al commento

a chi ancora giustifica questi vigliacchi vorrei far notare:a chi vota pd pdl ncd lega non gliene frega una beneamata mazza del pensiero di Gasparri franceschini maroni...anche a me sinceramente della vostra libertà di espressione non me ne frega niente ho votato il mov per far fuori privilegi caste lobby non dovevate fare altro non mi sembra un cosa ignobile...guardate ora quanto e ignobile quello che avete fatto lasciando il mov...siete tutti capezzone..auguri a tutti gli eletti m5s che continuano a fare invece di aspirare hai talk show...

andrea cauteruccio 06.03.14 18:22| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, questo è il tuo ennesimo autogol.

Carmelo Di Stefano Commentatore certificato 06.03.14 18:21| 
 
  • Currently 2.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

"Qui tetigerit picem inquinabitur ab ea" Chi toccherà la pece ne rimarrà imbrattato. Lascio a voi indovinare chi è la pece nel nostro paese. Auguri, verificherò l'operato di queste nullità nel loro tragico percorso fuori dal Movimento.

Ezio Bigliazzi, Bedizzole Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.03.14 18:06| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

dispiace si ....ma non si puo lavorare con persone che non hanno piu fiducia nel mov

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato 06.03.14 18:04| 
 |
Rispondi al commento

SIGNORI SI NASCE NO LO SI DIVENTA...
LA PAROLA DATA NON VIENE RISPETTATA...
L'ELETTORE RIMANE SENZA IL PROPRIO INTERLOCUTORE/ESECUTORE!
IL DISTACCO DEI POLITICI CHE PENSANO AL GUADAGNO PERSONALE! BENE CARISSIMI GRILLO E CASALEGGIO POTEVAMO MANDARLI A CALCI IN CULO MOLTO PRIMA....VOI SIETE STATI SIGNORI! QUESTI DA DOVE VENGONO, SAPEVANO DOVE STAVANO PER ESSERE INVIATI DALLA GENTE?...EVIDENTEMENTE NO! E CREDO CHE ANCHE NELLE LORO FAMIGLIE SI RAGIONE CON LA "MINCHIA" E SI PENSA PRIMA DI TUTTO AL PROPRIO TORNACONTO PERSONALE!!! QUESTI SONO I PERSONAGGI MORALMENTE SCORRETTI CHE TRA QUALCHE TEMPO DIVENTERANNO SOLI NELLA LORO MELMA INTELLETTIVA INSIEME AGLI ALTRI POLITICI DI PROFESSIONE! CREDO SIA ARRIVATO IL MOMENTO DI FARE PER CAMBIARE ANCHE QUESTO MARCIUME DI PENSIERO CHE ALEGGIA ANCHE TRA I NOSTRI PARLAMENTARI! ABBIAMO UN COMPITO IMPORTANTE CHE E' QUELLO DI CAMBIARE LE COSE!!! MANDARE TUTTI A CASA SENZA ESCLUSIONE ALCUNA! NON TRATTARE CON NESSUNO PERCHE' QUESTE PERSONCINE HANNO ROVINATO IL NOSTRO PAESE! RIPRENDIAMO IN MANO IL NOSTRO FUTURO PER IL BENE DI TUTTI COLORO CHE VERRANNO!!! MANDIAMOLI TUTTI CASA.... GRAZIE GRILLO E CASALEGGIO PER QUESTO SOGNO DIVENTATO REALTA'! LUCA☆☆✯☆☆CACCIATO

Domenico Cacciato, Canicattì Commentatore certificato 06.03.14 18:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Queste persone non solo devono essere fuori dal M5S ma devono USCIRE DAL PARLAMENTO dove sono stati eletti coi nostri voti e col nostro programma. Esattamente come i quattro bellimbusti espulsi! Ogni euro percepito dallo stato da parte di queste persone è un euro sottratto con l'inganno ai loro elettori e quindi è un euro RUBATO!

FRANCESCO C., ROMA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.03.14 17:52| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Massima solidarietà agli ex M5S, tutti parlate di soldi e di vecchia politica ma parliamo anche di democrazia o per questo bisogna aspettare che ci imbocchino i vertici ( 2 pax) ?
Grazie

Giuseppe Piscioneri, Genova Commentatore certificato 06.03.14 17:43| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non so per quale errore tecnico di invio, non è apparso un mio precedente commento, dove esaurivo tutti i 2000 caratteri concessi. Non sono adesso capace di ricostruire il testo. Voglio però dire a proposito dei commenti lasciati in ogni post che il mio intento è di dare un contributo autentico a una "letteratura" 5S.

Mi rendo condo che è difficile leggere migliaia di commenti, spesso di notevole interesse. Ed anche mi rendo conto che i miei stessi commenti è facile non abbiano lettori.

È però importante che ci siano, che siano autentici e che restino agli atti.

In questi ultimi tempi credo di avere appreso molto su cosa la "comunicazione" e il sistema dei media, sul modo cioè in cui vengono manipolati i cittadini. Riesco a spiegarmi l'influenza di Berlusconi o di suo nipote Renzi.

Resto del parere che il Movimento debba sviluppare sue proprie forme di comunicazione. Non possono essere usati i media del "nemico". Se il principio è di "mandarli tutti a casa", andarsi poi a sedere nei talk show è come andare a fare una visita nella casa di quegli stessi Signori che si dice di voler mandare a casa. Trovo sospetto che i Cinque non abbiano capito ciò.

Apparizioni come quelle di Di Maio e poche altre sono l'eccezione che confermano la regola. Io vedo solo questi due canali possibili:

a) internet, che però è limitata a chi ne sa fare uso, un numero per fortuna crescente.
b) il contatto diretto che il singolo attivista deve saper intrattenere con il suo prossimo.

La letteratura costituita da questi commenti,"autentici", dove ognuno deve cercare di dare il meglio di sé, può essere una fonte di documentazione e di ispirazione per il singolo attivista che non ha altre possibilità di "istruirsi".

Da parte mia cerco di fornire utili strumenti di riflessione, gettando una bottiglia con dentro il messaggio nell'oceano della rete.

Per ritornare ai Cinque, se prima potevo avere dei dubbi, ora mi convinco sempre più del loro "tradimento" e della giustezza dell'espulsione.

Antonio Caracciolo 06.03.14 17:43| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, la motivazione che spinge questa gente a questo comportamento ignobile è chiara:
Hanno capito che con l'avvento del Boy-scout Renzi, l'attuale legislatura durerà a lungo (purtroppo), guardate, ad esempio, la porcheria che stanno implementando con la nuova legge elettorale che, che di fatto impedirà di andare a votare nell'immediato (due meccanismi di voto differenti tra camera e senato perché si dovrà abolire il senati, si ma quando, con che tempi?).
Quindi questi signori hanno pensato: “Perché accontentarsi di 3.000 euro mensili, quando tranquillamente ne possiamo portare a casa 16.000-17.000 al mese per i prossimi anni di legislatura?”.
Tutto il resto sono caz…te! Questi signori ci raccontano che hanno divergenze, che non sono ascoltati, che agiscono per il bene de Paese. Ma sono falsi ed ipocriti, il denaro è quello che vogliono e così tradiscono la fiducia di milioni di persone che hanno votato per il cambiamento, per una speranza, per migliorare.
Andate con i vostri denari e la vostra faccia di fango, farete i conti con la vostra coscienza.
Fuori, Fuori questi ignavi, peggio delle serpi! Grazie a tutti gli altri, siamo con voi!

Luca Traina Commentatore certificato 06.03.14 17:40| 
 |
Rispondi al commento

Chi non condivide il modo di fare e di pensare è meglio che vada fuori.Dobbiamo essere un gruppo forte e compatto chi non condivide è giusto che prenda altre strade.Luigi Alessandrelli

Luigi Alessandrelli, gallipoli Commentatore certificato 06.03.14 17:37| 
 |
Rispondi al commento

Il tuo commento:
"l'ESPULSIONE DI QUESTI SIGNORI è SACROSANTA PERCHE' SONO STATI ELETTI CON UNA MISSIONE SPECIFICA,QUELLA DI DEMOLIRE UN SISTEMA POLITICO-PARTITOGRATICO,NON PER STARE A SENTIRE COSA HANNO DA DIRE GLI ALTRI PARTITI.ELETTI SPESSO CON POCHE DECINE DI VOTI AVREBBERO UN OBBLIGO DI RICONOSCENZA E COERENZA CHE NON PUO' ESSERE MESSO IN DISCUSSIONE.La
demograzia non centra niente.Si tratta di avere un chiaro mandato da parte degli elettori, averlo accettato e adempiere a tanto.
Il ripensamento lo fai candidandoti in un altro partito se sei capace "

VITO CARELLI 06.03.14 17:30| 
 |
Rispondi al commento

Io francamente sono perplesso ed amareggiato da queste "espulsioni" .. ritengo siano un ennesimo autogoal in un momento in cui tutti gli sforzi dovrebbero essere concentrati a contrastare le porcate dell'Ebetino e del suo alleato psiconano, favorire il nemico sempre pronto a riempire le pagine dei suoi giornali manipolatori di coscienze con spalate di cacca sul M5S è controproducente. Ed inoltre permettetemi un'opinione personale.. ma se tutte le volte che sono in disaccordo con le posizioni di Grillo sul Blog o della maggioranza dei portavoce sono passibile di espulsione mi pare che qualcosa non funzioni nella democrazia interna .. mi sembra il vecchio Centralismo democratico che come metodo è profondamente contrario a quello della dialettica condivisa che ad esempio usiamo nel nostro meetup.. cioè se opinioni diverse si manifestano si sviscera la discussione fino a trovare i punti di contatto chiedendo ai partecipanti di sforzarsi a smussare gli elementi di attrito fino ad evidenziare un risultato condiviso da tutti.. capisco che sia più lungo come processo ma sicuramente più costruttivo.. Quindi Beppe stavolta sono contrario come per altro lo sono stati quei 13000 ( tra cui il sottoscritto) che hanno votato contro le espulsioni la scorsa settimana e che, pur essendo risultati una minoranza, non sono certamente tutti da espellere ... mi pare invece che la logica predominante al momento sia questa.. io non sono d'accordo!!!

Maurizio g., Carrara Commentatore certificato 06.03.14 17:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene fuori dai coglioni !!!

luciano_belle@yahoo.it 06.03.14 17:22| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente ci siamo liberati da questi traditori, che non hanno capito nulla del nostro Movimento....

Mario Labadessa 06.03.14 17:17| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli espulsi non porteranno con sé quote di elettorato. La loro efficacia ovvero il danno che possono fare è limitato alla durata della legislatura. Non saranno chiaramente riconfermati e tutti i sospetti su di loro sono più che giustificati. Il modo in cui l'elettore sul video li ha trattati è quanto di più eloquente possa dirsi. Malgrado i sondaggi, che sono a pagamento, come risulta dalla pubblicità qui data, posso comunicare che nelle nostre riunioni municipali si presentano nuovi attivisti entusiasti... Noi ci vediamo accresciuti di numero, entusiasmo e determinazioni, in controtendenza a ciò che si ode nei talk show, dove un Campanella va a fare il "divo", come gli ha giustamente rimproverato l'elettore di cui al video.

Antonio Caracciolo 06.03.14 17:10| 
 |
Rispondi al commento

cioè ma li avete visti? cioè se ci metti Di Maio, Di Battista, Taverna, Morra ecc a fianco! ma co ste facce come fanno a rappresentarci, puzzan de vecchio lontano un miglio suvvia!!! SVEGLIA!!! sono intrusi attaccati al denaro, tengono famiglia, non si possono sporcare le mani, ma chi li ha votati questi?!? GUARDATELI BENE IN FACCIA!!! mah? alle prox votazioni scegliete di meglio please.. questi son vecchi solo a gurdarli..

fabio t 06.03.14 17:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche in politica c'è bisogno di correttezza. Ed onesta
Tutti conoscevano il movimento e le regole di appartenenza
Bianco o nero , dentro o fuori
E chiaro anche alla luce delle nuove esperienze renziane che è una guerra tra chi vuole cambiare un paese e chi accomodarsi sul Sofà e dare la parante di nuovo a chi nuovo non è
I senatori che per motivi vari si sono posti tra il movimento e gli aperturisti , anche con le più buone ragioni dei diplomatici , ma quando sono stati esclusi gli aperturisti a che pro volevano mantenere quella posizione ,??? o per stupidaggine o per motivi che minano la linea della coerenza e lealtà

Riccardo Garofoli 06.03.14 17:08| 
 |
Rispondi al commento

Bene, fuori dai coglioni. Del resto penso che volevano rientrare esclusivamente perché il PD-L, che aveva dato mandato ai "Civatiani" di arruolarli, poi alla fine li ha traditi e gli a preferito l'alfango "in accoppiata" con il nano.
Questa e' comunque "una finissima e abilissima mossa politica", del resto come si dice, dobbiamo farne "di necessità virtù" nel senso che presto ne vedremo delle belle, perché vorrei capire il PD-L cosa racconterà ai suoi elettori, sul fatto che, invece che allearsi con "gli Scillipoti del M5S", continuerà (di fatto) a governare con il PDL (alfango+nano) senza contare che presto, inevitabilmente, il PD-L (avendo teoricamente "una debole alternativa") presto comincerà a spaccarsi e "ad alzare la cresta" con gli alleati del PDL (alfango +nano)!


giovanni faraone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.03.14 17:06| 
 |
Rispondi al commento

Sono convinta che questi espulsi si sono fatti comprare dai soliti politici che cercano da tempo di minare le buone intenzioni dei parlamentati 5stelle e prova e riprova qlc ci è cascato. Il denaro specie se tanto fa dimenticare i buoni propositi e solo chi ha una volontà di ferro e convinzioni ben radicate nn si lascia coinvolgere nelle logiche di palazzo. L Italia è un paese di magna magna e questo è il risultato. Nn cambierà mai nulla se nn metteremo il bene comune davanti a quello personale. E a quelli che sparlano di grillo voglio ricordare che senza le sue idee rivoluzionarie quest aria di cambiamento che si sente nn esisterebbe neppure. Lui si che è coerente. Avanti così e chi nn è d'accordo che peste lo colga!!!

Maria farina 06.03.14 17:01| 
 |
Rispondi al commento

Sono assolutamente d'accordo con Grillo, anche a me non fa piacere lasciare voti importanti ma preferisco che chi resta sia più che convinto e sicuro che non si possa in alcun modo stringere rapporti con gli esponenti di questi partiti, sarebbe la fine immediata del movimento. Tanto vale tentare di proseguire solo con chi è convinto di essere nel giusto.

Emilio Pappalardo 06.03.14 16:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma che movimento democratico è se poi decide uno?

Filippo Maria Verdi (ahperò), Parma Commentatore certificato 06.03.14 16:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

comunque la maggior parte degli espulsi/dimissionari sono del senato, mi vien da pensare che sono dei falsi giovani rivoluzionari, e che fanno parte di quel vecchio sistema probabilmente insegnato dai propri genitori, il cui pensiero è l'essere furbi, e loro da buoni furbi si pappano tutto lo stipendio (e che so scemo io?!? so italiano)
Siamo in guerra, e di sta gente nn ce ne bisogno, LARGO AI GIOVANI che poi son quelli con le palle! naturalmente rispetto agli altri senatori che rimangono, l'importante e che nn invecchino presto!!! che odio per sti parassiti incoerenti maledetti spudorati venduti VECCHI!!! for da i bal!!! VECCHI VECCHI VECCHI!!!

fabio t 06.03.14 16:47| 
 |
Rispondi al commento

Ma la gente che è stata eletta xché facente parte di un programma votato dal popolo una volta accortasi di nn essere più d'accordo nn dovrebbe tornarsene a casa invece di spostarsi in un altro partito tradendo così i propri elettori? Questa cosa mi sa di truffa!!!

Maria farina 06.03.14 16:46| 
 |
Rispondi al commento

Continuo a non condividere queste scelte e soprattutto le modalità di espulsione, non riscontro delle palesi violazioni del codici di comportamento. Per quanto riguarda il caso specifico 1. chi ha deciso l'espulsione? 2. per quale ragione sono stati espulsi? Queste espulsioni non fanno altro che indebolire il M5S, non riesco a capire perchè non avete aspettato la discussione in aula delle richieste di dimissioni e l'uscita autonoma dei senatori dal M5S. Perchè si continua a mantenere questo atteggiamento che non ha nulla di democratico e rende il M5S uguale agli altri partiti. Per me chi esprime critiche subdole deve rimanere nel M5S tanto primo o poi se ne va da solo, la tentazione dei soldi e del potere sono troppo forti e chi si dimostra debole cede facilmente. I critici si allontanano da soli, basta solo aspettare e se durano l'intera legislatura sono i primi a non essere rieletti. Da iscritta non riesco a capire dove vuole arrivare il M5S con questo atteggiamento, quale elettorato vuole conquistare? Gli scettici sul M5S criticano proprio questi comportamenti e le modalità di comunicazione del M5S, di conseguenza questi comportamenti non portano altro che ad una perdita di consensi elettorali. Non ditemi che non bisogna ragionare in funzione dei consensi, perchè è una baggianata. Se realmente si vuole cambiare il Paese bisogna guardare anche ai consensi, perchè senza i numeri non si possono ottenere risultati concreti. Questo non significa essere incoerenti, ma significa migliorare e correggere i propri difetti. Esempio si dovrebbero migliorare le modalità di comunicazione utilizzando un linguaggio più consono alle istituzioni a partire da questo blog di cui ne condivido le idee (tranne alcune espulsioni e alcuni post tra cui "reato di clandestinità", "i falsi amici", "cosa faresti con Laura in macchina?", giornalista del giorno, "lettera a Daria Bignardi" che rappresentano degli errori da dimissioni dell'ufficio di comunicazione), ma non la forma.

Emanuela D., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.03.14 16:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che peccato che un'idea così bella come quella del movimento 5 stelle sia venuta in mente ad un megalomane stupido come grillo

Daniele anzalone 06.03.14 16:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

una cosa é certa tra poco ci saranno le elezioni se il M5S prenderà meno delle recenti elezioni Beppe dovrà rassegnare le dimissioni e noi eleggere un nuovo rappresentante/megafono ! Questo spero sia logico oltre che ovvio. Chi si prende gli oneri prende gli onori ma se sbaglia paga! È noi che crediamo nel m5s vogliamo vincere e non perdere !

Giovanni 06.03.14 16:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cacciamone ancora e riforniamo il nemico...
Mah!

GIUSEPPE B. Commentatore certificato 06.03.14 16:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non capisco l'astio nei confronti di queste persone. Credo che quando un movimento è così ampio e vario sia normale che ci siano anche idee diverse. Questi signori non hanno fatto come molti che sono andati a ingrossare le fila del "gruppo misto", ma si sono dimessi e sono tornati a fare quello che facevano. Quindi?

nicols 06.03.14 16:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao, Maurizio. Qualsiasi cosa tu decida, mi fido di te.

Urbano Cipriani, Firenze Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.03.14 16:10| 
 |
Rispondi al commento

Onore al movimento bene molto bene questi piccoli uomini e donne che sono andati via o cacciati fanno solo onore al movimento. Continua così Beppe per forgiare un esercito forte ed inattaccabile non bisogna cedere di un solo millimetro anzi tolleranza zero verso chi pensa che bisogna parlare o trattare con il mago Zurlì. Io sono alle canarie da circa un anno e ringrazio Dio di avere fatto questa scelta. Per tutti quelli del movimento che vengono a Tenerife io sono Massimo e ho una Pizzeria forno a Legna chiamata FORNODORO a Los Cristianos un abbraccio a voi tutti

massimo de santis 06.03.14 15:58| 
 |
Rispondi al commento

pochi ma buoni

Salvatore Rapparini 06.03.14 15:47| 
 |
Rispondi al commento

Via..via Chi Non ci crede... senza il M5S non ci sarebbero State queste ombre... VIA!!!

massimiliano conz 06.03.14 15:46| 
 |
Rispondi al commento

La gente non e' poi così stupida come potrebbe sembrare ad un esame superficiale. Che Renzi sia espressione di un certo potere che non vuole abbandonare le rendite di posizione e' piuttosto chiaro, come e' altrettanto comprensibile che un sistema che si e' retto sul voto di scambio, certe riforme non le vuole fare in quanto perderebbe il consenso elettorale ed allora addio privilegi di una vita " di mala politica." E' altrettanto scontato che sedersi al " desk" di chi apparentemente vince e governa può essere conveniente dal punto di vista economico e di carriera. Basti pensare che basta essere " trombati a livello regionale " in un partito che conta per diventare DG di una struttura pubblica sanitaria con lauto stipendio anche se di sanità' non se ne capisce nulla ..e allora di che cosa vogliamo parlare ? Se ne vadano, non li rimpiangeremo, ne arriveranno di nuovi ben più' coerenti e preparati . A loro resterà la vergogna di aver tradito il loro mandato elettorale e la fiducia dei loro elettori.

MARCO M., Sondrio Commentatore certificato 06.03.14 15:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Meno male!

Gabriele Favro Commentatore certificato 06.03.14 15:45| 
 |
Rispondi al commento

questa e la dimostrazione di quanto sia difficile rimanere a contatto con i privilegi, senza farsi corrompere,il movimento gli ha aperto la strada e questi ne hanno approfittato, posso solo sperare ed augurargli che come politici abbiano la vita breve. purtroppo i paraculi esistono in ogni dove, ed usano la democrazia come alibi per coprire la loro paraculaggine. io sono un vostro elettore, e per me state facendo bene. la colpa non e del movimento, ma delle persone in malafede. se ne sono voluti andare, bene! fuori dalle palle non abbiamo bisogno di bau bau, micio micio. se veramente vogliamo cambiare il sistema, e giusto provandoci fino alla fine, anche correndo il rischio di scomparire. la dignita e un valore che si sta perdendo, ma grazie a voi 5 stelle ancora vive.

luigi bianca 06.03.14 15:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe leggo ora che sono arrivate proiettili via posta ad Orellana ed Orellana.
Non credi che stiamo avvelenando troppo il clima? Caccia alle streghe inutile e deleteria. Mi viene da pensare che non si voglia uscire dal proprio orticello e non vincere come potremmo.
Stiamo allontanando tante persone.
Rasserenate il clima per favore, il paese non ha bisogno di ste cose di un movimento serio. Non di un movimento che appare rancoroso e sospettoso con gli stessi componenti.
Riflettete per favore.

Marco M. Commentatore certificato 06.03.14 15:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dice quell'altro che lo spread scende perchè si è scampato il pericolo che Grillo potesse allearsi con il governo.....avanti così e a Grillo lo pregheranno di andare al Governo, senza indagati,senza mafiosi e senza corrotti, vedrai che forse l'Europa primo o poi lo capisce che è meglio il Movimento che i nuovi/vecchi mostri alla Renzie?

Gianni B. 06.03.14 15:30| 
 |
Rispondi al commento

DIVIDE ET IMPERA,dicevano gli antichi romani!

Malgrado il M5S abbia contro ( tranne qualche eccezzione) la stampa e le tv, non è andata poi così male; POTEVA ANDARE PEGGIO.

Quei deputati e senatori CHE SI SONO FATTI CACCIARE, erano consapevoli che ciò sarebbe avvenuto.

Si ! SI SONO FATTI CACCIARE, PERCHE'ERA CHIARO A TUTTI CHE IL M5S NON FA ALLEANZE CON "GLI ESPONENTI DEGLI ATTUALI PARTITI" CHE HANNO RIDOTTO L'ITALIA IN QUESTO STATO.

Se il M5S ha preso tanti voti ci sarà un motivo !
MI SEMBRA CHIARO; CHI HA VOTATO M5S NON VUOLE FARE ALLEANZE CON GLI ATTUALI UOMINI POLITICI.

Buona fortuna ai "FUORI USCITI" !

giordano 06.03.14 15:28| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Quando il gioco si fa duro, i duri iniziano a giocare. Mai detto più reale. Su 150 seggi tra Camera e Senato, data la linea intransigente così reale, palpabile, di vera democrazia, mai vista fino ad oggi in Parlamento, direi che la scrematura che sta succedendo sia fisiologica. Il M5S si sta vaccinando dal vecchio Parlamento e modo di pensare. Quello che rimarranno saranno gli antigeni che permetteranno di accedere alla nuova era dell'uomo, ormai alle porte.

Simone Andreis, san giovanni lupatoto Commentatore certificato 06.03.14 15:28| 
 |
Rispondi al commento

TACCI VOSTRI, ME SO ASSENTATO UN ATTIMO E ...

E me ritrovo con altri 5 senatori accompagnati all'uscio!

Sono mesi che si sapeva, concordo con chi ha detto, doveva essere fatto prima.

Bisognava mettere tutto in rete, vedere in azione il famoso Network mai nato.

E' un peccato perchè i numeri in Senato sono importantissimi, si sono decise maggioranze per uno/due voti, ma non è questo il caso.
Questo Comitato d'Affari se ne sbatte del M5S, a questo punto è meglio viaggiare con chi ne è convinto piuttosto che con chi ancora ha dubbi sulla nostra linea politica.

Il nostro obiettivo adesso è l'Europa, in Italia facciamo poca differenza è vero, ma senza di noi lì dentro, sarebbe stata una pacchia per loro!

Si va avanti, e aspettativi altri colpi bassi, non molleranno facilmente l'osso, ma noi ci siamo apposta!

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

p.s.
Non sarà il caso di rimpinguare le nostre fila con forze fresche e più numerose?
Cominciate a chiamare gente tra quei 20mila curriculum arrivati dalla rete, creiamo lavoro!
Aumenta il lavoro e diminuisce la nostra forza lavoro!

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 06.03.14 15:28| 
 |
Rispondi al commento

BUSTA CON PALLOTTOLE INVIATA A ORELLANA E BATTISTA

http://tinyurl.com/q5bxzhf

*****

Ma è mai possibile che in Italia ogni volta che qualcuno disturba l'establishment arrivano puntuali le lettere minatorie con pallottole?

Apprezzo lo SFORZO DI VEROSIMIGLIANZA fatto stavolta dagli Ambienti vicini al Potere: hanno indirizzato la busta per i due *senatori* cosiddetti "dissidenti" non a Palazzo Madama ma c/o "Parlamento in Piazza Montecitorio", quindi *alla Camera* (secondo un loro consolidato cliché noi "grillini" siamo ignoranti trogloditi) ma… davvero c'è ancora qualcuno che crede a queste lettere minatorie "a orologeria"?

E anche fossero genuine (cosa che non credo affatto), davvero il gesto di un ipotetico isolato deficiente può vanificare le giuste ragioni di una battaglia civile?

Sono ovviamente domande retoriche.
Vale per le buste inviate oggi a Orellana e Battista come per quelle ricevute ogni piè sospinto da STEFANO ESPOSITO o da MASSIMO NUMA, l'addetto alla Propaganda pro-TAV de LA STAMPA (che non a caso qui a Torino chiamiamo tradizionalmente LA BUSIARDA). E vale per chiunque stia disturbando seriamente il Manovratore: puntualmente le tv e la stampa di Regime porranno ampia enfasi su coloro (ma chi sono realmente?) che, con gesti sconsiderati (che, guarda caso, fan sempre il gioco del "nemico"), dovrebbero screditare un intero movimento.

Avanti così, vuol dire che il M5S sta davvero dando fastidio. E senza la ZAVORRA (specie se si tratta di IPOCRITI che presentano le dimissioni per avere 15 MINUTI DI RIBALTA, confidando nella prassi che le vuole sempre respinte) marcerà più spedito verso gli obiettivi per i quali noi cittadini fuori dal Palazzo abbiamo delegato i nostri rappresentanti là dentro.

*****

P.S.
È invalso un luogo comune secondo cui i rappresentanti M5S sono considerati "teste pensanti" se esprimono posizioni vicine a quelle della "sinistra". Eppure milioni di cittadini hanno deciso di NON VOTARE LA "SINISTRA" ma di scegliere proprio M5S.

Alessandro B., Torino Commentatore certificato 06.03.14 15:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche se i media remano contro per mostrare ciò che il M5S non è, penso siamo in tanti a capire che il loro comportamento non è stato coerente con l'impegno iniziale preso e per cui hanno avuto il posto a Roma.
Non intendo la loro facoltà di dimettersi, o di criticare ma il fatto di aver parlato contro il M5S che li ospita ed ha permesso loro di esprimersi. Se ora non sono d'accordo, perché lo furono allora? Qui nulla è cambiato nel regolamento e quindi è palese che il cambiamento sia da parte loro... perché? Questo denota evidente insicurezza in sé, o forse è soltanto furbizia...certo che 20.000 euro/mese fanno comodo...
Però mi chiedo: come possono mantenere la carica di deputati o senatori, se una volta dimessi dal M5S perdono i diritti loro concessi dal popolo votante? Ti ho votato allora, ed oggi che fai il furbo il mio voto non puoi averlo.Quale è l'inghippo ancora?

Sta di fatto che non dobbiamo permettere che il M5S diventi trampolino di lancio per qualsiasi persona.

Io ho comunque votato per il 5% giusto per tenere fuori anche il gruppo misto che altro non è che una pre-discarica costosa (e forse inutile).

Siamo in crisi studiata e si pensa ad elezioni, ma pochi parlano di risparmiare nei costi.
Continuiamo a farlo noi.

3mendo 06.03.14 15:25| 
 |
Rispondi al commento

Bene Beppe questi non capiscono un C fanno le pecorelle smarrite ci sono o ci fanno?E' difficile capire credo che ci sono come possono pensare di essere alternativi quelli intorno se li mangiano in insolito boccone .continua CSI c carita'

Samuele guardascione 06.03.14 15:23| 
 |
Rispondi al commento

La prossima è la Fucksia, quotata a 1,05.
Signori, fate la vostra puntata!
Sono soldi facili e oggi è il vostro giorno fortunato...

v man Commentatore certificato 06.03.14 15:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono certa che i cittadini dimissionari hanno sofferto la decisione di uscire dal m5s e dimettersi... Sanno benissimo che stare e battersi per gli ideali del movimento per cercare di cambiare un sistema politico corrotto che ci ha governato per anni portandoci sull'orlo del fallimento richiedeva uno sforzo immane, una passione fortissima, un coraggio estremo, una onesta' inattaccabile... E loro non ce l'hanno fatta!!! Peccato ... Auguri per il loro futuro di cittadini italiani.

Emma 06.03.14 15:20| 
 |
Rispondi al commento

SO che in questi frangenti si ragiona con poca lucidità.....ma a differenza di quello che artatamente e erronemanete stanno riportando i media di regime questa ultima situazione riguardo questi senatori è chiarissima....non vi è alcuna espulsione in atto ma si prende atto di una acclarata divergenza di contnuto politico con la visione della comunità 5 stelle con relativa presentazione dei soggetti in essere di "dimissioni" e ripeto "dimissioni" depositate al senato........ Allora se vi è un minimo di serietà e dignità tale richiesta va poi reinoltrata in casa fosse respinta in prima istanza dal senato al fine di avere altrettanti eletti della comunità in sostituzione.Diversmante in caso di ritiro e di non presentazione oppure di passaggio ad altri gruppi o creazioni di nuovi gruppi ( laddove si raggiunga un numero legale) non si farà altro che acclarare la cattiva fede dei medesimi.

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 06.03.14 15:18| 
 |
Rispondi al commento

Sono toscana e conosco sia bencini che romani e devo dirlo : la signora bencini non mi è MAI sembrata affidabile, già dai tempi di bersani.
Lo avevo pure detto nel meetup dove ho finito per avere discussioni e sentirmi a disagio per come gli altri la difesero a spada tratta. Sarà interessante capire cosa ne pensano ora.
Quella si è presa il mio voto e ci ha sputato sopra.
Spero almeno che ne accettino le dimissioni.

Il bello è che questi fanno i puri, i moralisti!

Sob...! Sono amareggiatissima!


Rita L. Commentatore certificato 06.03.14 15:17| 
 |
Rispondi al commento

Lei ha dato le dimissioni? Perchè le ha date? Forse non si riconosce più nelle battaglie e nello spirito del MoVimento? Si accomodi, grazie...
Ma è roba da matti! Magari si aspettavano di essere reinseriti come se nulla fosse successo, o magari hanno ottenuto ciò che volevano col minimo sforzo. Ora diranno che restituiranno i soldi anche al misto, d'altronde anche Gambaro, De Pin e Mastrangeli avevano detto altrettanto, poi abbiamo visto tutti quanto valga la parola di certe persone... La verità è che sanno di rimanere lì fino al 2018, questo è sicuro, e stare lì per tanto tempo e con tutto lo stipendio, è come vincere un terno al lotto... Auguri!

v man Commentatore certificato 06.03.14 15:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

PUBBLICATO IN RISPOSTA
A LUIGI BIANCA TERNI H. 14:32
---------------------------------------------
questa questione dei post censurati sta diventando una vera epidemia.
beppe, ti propongo di aprire sul blog una rubrica
CENSORED, dove tutti quelli che si vedono censurate le proprie opinioni su REPUBBLICA, IL CORRIERE DELLA SERA, IL FATTO QUOTIDIANO ECC
abbiamo qui una SUPER VISIBILITA
E dove sia possibile creare un clima di contestazione a questi media di regime.
Ovviamente, come costume qui,
OGNUNO SI PRENDE LA RESPONSABILITA DI QUELLO
CHE DICE E FA.
a mio parere non ci dovrebbe essere discussione
o valutazione ma solo costatazone.
--------------------------------------------------

franco rosso

antonio l., palermo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.03.14 15:16| 
 |
Rispondi al commento

Una volta assaggiato il nettare del potere hanno perso la testa. Purtroppo non c'è verso di saperlo prima, soltanto al momento del contatto con esso (il potere) solo allora si rivela la nostra vera natura. Questi portavoce non erano all'altezza del compito che il popolo italiano ha assegnato al Movimento 5 Stelle.

M. Mazzini 06.03.14 15:16| 
 |
Rispondi al commento

padosso:il 23 febbraio sono entrati in troppi.l'ho capito nel tempo,conoscendoli alcuni di persona,alcuni annusandoli,sono entrati puri di animo e di testa,irriducibili verso il sistema,inscancabili, inferociti,emarginati,laureati,ma anche frustrati,depressi.il pd di bersani,letta,civati,renzi,li conoscevano meglio di beppe e Casaleggio,se li sono coltivati da subito,prevedendone un ulizzo all'occorrenza.va bene così.il che' nella foresta boliviana faceva fermare i suoi guerriglieri dicendo loro:da qui in avanti sarà più dura,più pericoloso,chi non se la sente torni indietro,mentre lui accendeva il suo avana..........

rita maraldi 06.03.14 15:11| 
 |
Rispondi al commento

Meglio che escano ora e' il famoso 10 per cento che diceva Beppe grillo ..

giuseppe ., selargius Commentatore certificato 06.03.14 15:09| 
 |
Rispondi al commento

Ah, per queste espulsioni non c'è una votazione online? Vabbè dai, sarà sicuramente un errore

Andrea R*., Milano Commentatore certificato 06.03.14 15:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono peggio degli scilipoti: traditori che hanno utilizzato il M5S per traghettarsi dove volevano e oltretutto poi vanno anche in televisione a parlarne male! Gente schifosa, peggio di quella che tradisce altri partiti, perchè il Movimento si basa proprio sul rifiuto a priori del sistema! Gli auguro il pegio possibile!
Grande Beppe, è una faticaccia tener dritta la barca con questi vili che salgono a bordo per mero opportunismo! Ma "duri e puri" avanti... rimarranno i migliori! :)
A riveder le stelle!

Francesco G., rosignano marittimo Commentatore certificato 06.03.14 15:09| 
 |
Rispondi al commento

L'ingratitudine è una delle peggiori azioni che si possa commettere. Questi onorevoli dimissionari sono stati eletti con i voti del movimento e per effetto della leadership di Beppe grillo. Non si trovano in parlamento per meriti propri nè per caso. Sono stati eletti perché hanno liberamente aderito allo statuto del movimento e ne hanno accettato le condizioni. Se adesso, con quegli stessi principi che il movimento continua a porta sistematicamente e coerentemente avanti, non si trovano in linea, dovrebbero dimettersi, non solo dal movimento, ma anche dal parlamento atteso che il loro mandato è stato specificatamente loro conferito per quello scopo: rappresentare il M5stelle in parlamento.

Gabriele Melfi 06.03.14 15:08| 
 |
Rispondi al commento

Io non capisco: ma che razza di gente abbiamo mandato in Parlamento?!?
Le regole erano chiarissime, hanno firmato un accordo senza che qualcuno gli puntasse una pistola alla tempia, hanno promesso e giurato che avrebbero osservate le semplici regole e linee del movimento.
Ma che valore ha la parole di queste persone?
Perché hanno promesso, giurato e spergiurato? La parola d'onore, in questo paese, ha ancora un qualche valore?
Io sto in Umbria, e mi è sembrato, quando ho scelto i candidati, di essere stato prudente e consapevole. Com'è possibile che un gruppo di persone abbiano perso il più minimo senso dell'onore? Come fanno a guardarsi allo specchio la mattina?
Ma è vero, io ho l'età di Beppe Grillo (siamo nati nello stesso anno) e per me una stretta di mano ha ancora valore di contratto. Sarà per questo che ho perso tutto, la mia azienda, la mia casa, i miei risparmi di una vita: ho giocato secondo delle regole valide nel 1800. Peggio per me, ma quando mi faccia la barba la mattina, non vedo esattamente uno str...o, almeno a me sembra così.
E poi, come dicono a me ateo i miei amici frati francescani, il saio NON ha le tasche, e forse tutti dovremmo ricordarcene.
Cordialmente a tutti.

Roberto A., Massa Martana Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.03.14 15:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Espellere qualcuno significa CACCIARLO CONTRO IL SUO VOLERE.Questi dimissionari non solo se ne sono andati liberamente ma hanno pure rigettato la richiesta di rimanere.Solo chi e' ignorante o e' in malafede o e' un piddino puo' parlare di espulsione.

Al. P. Commentatore certificato 06.03.14 15:01| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Grave episodio di avvertimento.

http://www.adnkronos.com/IGN/News/Politica/Espulsi-M5S-intercettata-busta-con-proiettili-a-Battista-e-Orellana_321300576663.html

Non è il modo del M5S. Quando espulsi o usciti volontariamente, NOI ce ne dimentichiamo perché non più parte del M5S. Non si deve arrivare a tanto...

Probabilmente qualcuno non la pensa così e ciò accade quando si tradisce la fiducia ricevuta per rappresentare quel qualcuno...

3mendo 06.03.14 15:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ORGOGLIOSO DEL M5S E DEL MIO VOTO DATO A GENTE PER LA PRIMA VOLTA SERIA ONESTA E SLEGATA DA OGNI CORRUZIONE E MALAVITA. GRAZIE CON VOI PER SEMPRE

luca Tegoni, parma Commentatore certificato 06.03.14 14:59| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

La politica è o dovrebbe essere al servizio dei cittadini. I nostri ex 5 senatori avrebbero dovuto anteporre il dovere di rappresentanza di noi cittadini che li abbiamo eletti alla loro voglia di indipendenza ideologica. La loro preparazione e voglia di rappresentarci al Senato avrebbe dovuto prevalere sulla loro voglia di contestazione. Non si può fare una rivoluzione come quella del M5S se all'interno ci sono i dissenzienti. A mio parere costoro erano già dall'inizio dissenzienti in pectore ed ora questo loro dissenso è venuto fuori. Una dei 5 in pubblico, me presente, ebbe parole non entusiastiche sulla gestione del M5S, mentre altri nostri eletti continuano invece ad essere nostri fedeli rappresentanti pur avendo una loro personalità forte ed una preparazione all'altezza dei politici più esperti. La vecchia classe politica deve essere spazzata via e rinnovata con nostri rappresentanti genuini. La guida e le indicazioni di Grillo sono necessarie altrimenti ognuno va per la strada che secondo lui è la migliore e sarebbe veramente un caos. Grillo potrà anche sbagliare ma per il momento ci ha permesso di andare a votare cittadini dalla faccia pulita e molto bravi.

Giancarlo Milani 06.03.14 14:58| 
 |
Rispondi al commento

ho votato e mi sono iscritto al Movimento 5 Stelle soprattutto perché credo in Beppe e condivido il 90% delle sue idee, anzi lui è forse anche troppo democratico, chi lo conosce bene sa che senza la sua profonda dedizione e quella di Gianroberto nessuno sarebbe qui su questo blog a poter esprimere una qualsiasi opinione e avere addirittura il privilegio di poter decidere se espellere o meno (in maggioranza) un deputato o senatore del suo movimento politico ...

rendiamoci conto della straordinaria possibilità, dell'incredibile cambiamento che sta avvenendo in questi anni ... quante cose sono cambiate e stanno cambiando, sia a Montecitorio come a Palazzo Madama (e soprattutto tra la gente), grazie all'etica inflessibile e alla forza di non cedere ad alcun compromesso dei 5 Stelle ...

tanti che salgono sul carro del vincitore e poi criticano, presenziando a talk-shows, programmi radio o interviste presso quotidiani nazionali notoriamente finanziati dal sistema partitocratico ... e ora questi 5 senatori ... bene, si accomodino... che escano dal Movimento !

Non li abbiamo votati per stabilire politiche di relazione diverse da quelle con le quali si sono fatti riconoscere, hanno fatto convincere e si sono fatti eleggere ... non li abbiamo votati per poi vederceli lentamente trasformare nei soliti politicanti burocrati che prendono accordi sottobanco per ottenere - chissà - forse le briciole, oppure magari un bel "posto al sole" nel cospicuo panorama di "prime donne televisive" della politica ...

il potere tenta e corrompe ...

Il M5Stelle è in crescita ma non può fare a meno di Grillo e Casaleggio, semplicemente perché senza di loro non avrebbe alcuna forza di penetrazione intellettuale, e alcun carisma ...
Senza Beppe, certo non mi sarei fidato di giovani perfetti sconosciuti che seguono un nuovo corso e un nuovo modo di concepire la politica ...Senza le idee geniali di Gianroberto, non saremo qui tutti noi a poter discutere in tempo reale sui problemi dell'Italia.

Shiffer Adams Commentatore certificato 06.03.14 14:58| 
 |
Rispondi al commento

E'un peccato che tutto questo rumore si stia facendo a un passo dalle europee... speriamo bene! Io credo nel movimento e nel lavoro che sta volgendo però certe volte ho dei dubbi nelle strategie adottate. Forse questi 13 senatori perso non dovrebbero essere rimpiazzati con 13 nuovi attivisti?!
Non potremmo fare una votazione per scegliere 13 nuovi attivisti?!

Letizia Lina Maria Pampana, SEGNY Commentatore certificato 06.03.14 14:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL MOVIMENTO CINQUE STELLE ERA ED E' SOLO UNA "VALVOLA DI SFOGO" DEL MALCONTENTO POLARE. LA MAFIA LOBBISTICA MONDIALE COMANDA TUTTI A BACCHETTA. RENZI DOVEVA VINCERE ED AVERE UNA MAGGIORANZA NETTA. GLI ESODI "PRODOTTI" DAL M5S DARANNO UNA BOCCATA DI OSSIGENO AL NUOVO GOVERNO. CONFLUIRE NEL GRUPPO MISTO PER POI VOTARE OGNI LEGGE PORCATA SARA' LA PRASSI. GRILLO RIMARRA' IL PALADINO DELLA GIUSTIZIA.

SIETE TUTTI CADAVERI ED ANCORA NON LO AVETE CAPITO ? POVERA ITALIA. NON BASTERANNO MILLE ANNI PER RISOLLEVARCI.

P.s. Adesso sperticatevi pure nei vostri sfoghi e critiche personali, che vi serviranno a mitigare le vostre frustazioni legate alla comprensione inconscia della realtà. Spiace davvero dispiace !

Samu Rai 06.03.14 14:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i traditori che anno preso in giro il m5s spuntano come i funghi,concordo in pieno con grillo ,troppa gente parlamentare falsa ,che anno usato il m5s per garantirsi un stipendio fisso a vita ,non per lavorare col m5s .è GIUSTO CHE SE NE VADANO QUESTI 5 CIALTRONI E TRADITORI CHE SOTTO ANNO CONFABULATO E SICURAMENTE PASSERANNO ALGRUPPO MISTO COME ANNO FATTO TANTI.QUESTO E ANCHE PERCHE'NON ACCETTANO LE REGOLE DEL M5S CHE AIME' SONO SERIE E BEN COSTRUTTIVE PER CAMBIARE QUESTA ITALIA.BEPPE SIAMO TUTTI CON TE NON MOLLARE ...

CARMELO D., CANICATTI' Commentatore certificato 06.03.14 14:51| 
 |
Rispondi al commento

Volevo dire ai prossimi dimissionari che c è tanta gente onesta che è pronta a prendere il loro posto battista l highlander sei tu sei tu a volere la poltrona a vita a volere lo stipendio integro non Grillo e non Casaleggio avete accettato le regole del movimento e poi le rinnegate fuori gli scilipoti ricordate che il popolo il movimento l onda l ha creata Beppe e noi siamo con lui saremo uno Tsunami

Giuseppe A., Avellino Commentatore certificato 06.03.14 14:48| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Molti hanno approfittato dell occasione per poter arrivare alle poltrone;peccato che il sistema elettorale non preveda la possibilità di revocare il voto a chi non tiene fede agli impegni.fuori senza tentennamenti.

claudio masiello, roma Commentatore certificato 06.03.14 14:48| 
 |
Rispondi al commento

A differenza di certi espulsi sono convinto che loro abbandoneranno il parlamento e torneranno a dar mano sul territorio da attivisti , in questo caso pur non condividendo la loro scelta manterranno il mio pieno rispetto.

Sergio chiari 06.03.14 14:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono contrario a queste espulsioni. Il M5S dovrebbe mostrarsi (ed essere) più coeso, compatto, unito. La critica, quando costruttiva, è una risorsa. Il dissenso richiede composizione, non scomposizione, sfaldamento.

Edoardo Martino, Palermo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.03.14 14:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BEN FATTO
I media sono il problema. Sono i loro attacchi che vanno previsti e prevenuti, togliendogli le armi.
Che i senatori siano venduti o piccini non m'importa. Ma per me sono venduti.

In vista delle elezioni, proprio nello spazio destinato a chi ci rappresenta, questi signori avrebbero avuto tutte le prime pagine dei giornali.
La congiura mediatica in questo modo poteva persino provare (!) di aver dato lo -spazio dovuto- ai "rappresentanti" M5S.


arturo cinque 06.03.14 14:46| 
 |
Rispondi al commento

Perfettamente d'accordo. Anche in questo caso i signori si sono tirati fuori AUTONOMAMENTE e dunque è giusto che vengano allontanati.

Antonio Masia, Ossi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.03.14 14:46| 
 |
Rispondi al commento

non bisogna disperare x chi esce,queste persone hanno dei motivi ben precisi che noi non conosciamo,ma che a maliziare si possono intuire.vanno fuori punto e basta.ma veramente pensate che questi possono avere peso político in futuro? questi non li ricordera nessuno e spariranno nel nulla,quindi avanti m5s siete grandissimi

carmine ficociello, roma Commentatore certificato 06.03.14 14:46| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono più banner pubblicitari che in un sito porno. Se è questa la forza delle idee no grazie.

marco torino 06.03.14 14:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a me cmq dispiace perdere pezzi per strada,ma cmq andiamo avanti

francesco c., sturno Commentatore certificato 06.03.14 14:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutti al Senato,dove la maggioranza del giovin Gattopardo è più traballante.
Diciamo che lo scouting di Bersani qualche risultato lo ha prodotto.
Ma noi glielo abbiamo servito su un piatto d'argento,ben sapendo,tra l'altro che le oche mediatiche si sarebbero scatenate.
Ritengo sia stato un errore politico,che probabilmente pagheremo in sede elettorale.
Non occorreva essere profeti per pronosticare la rottura delle cataratte e subito le pantegane ne hanno approfittato.

Fine del pistolotto politico.

Ma ora inizia quello delle speranze suscitate nella gente che,è vero, di questi giochi non gliene può fregar di meno.
Gli frega e molto invece della propria condizione economica e sociale. Di una parte di italiani,badiamo bene. Non tutti sono coinvolti,anzi c'è chi ci sguazza nella melma.
E sono quelli che ,volontariamente o involontariamente, stanno dietro a questa maggioranza politica.E che, qualunque deficiente vada al governo,una qualche chances devono,dico devono,darla.Salvo ritrovarsi poi più a terra di prima.
Tutto ciò,per dire che dobbiamo puntare alla maggioranza,altrimenti la UE col piffero che ci ascolta. E saranno dolori più acuti di questi!!!


GianniF 06.03.14 14:43| 
 |
Rispondi al commento

IL MOVIMENTO 5 STELLE E' UN SOGNO, IL SOGNO DI UNA DEMOCRAZIA VERA FATTA DI PERSONE ONESTE, CORAGGIOSE LIBERE E FORTI.
SE QUESTI 5 NON CI CREDONO PIU' SE NE POSSONO ANDARE ED A LORO LASCIO IL MIO PERSONALE VAFFANCULO
IO NON MOLLERO' MAI, RIMANESSI SOLO IO NON MOLLERO'.
ORMAI NON ABBIAMO PIU' NULLA DA PERDERE, CI HANNO GIA' RUBATO TUTTO , COMPRESO IL FUTURO DEI NOSTRI FIGLI.

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 06.03.14 14:42| 
 |
Rispondi al commento

I CINQUE NON HANNO BISOGNO DI VOTO SULLA RETE.
SI SONO DIMESSSI VOLONTARIAMENTE ED I COLLEGHI GLI HANNO CHIESTO DI RIMANERE. LORO HANNO CONFERMATO DI VOLERSI DIMETTERE E QUINDI A NOI NON RESTA CHE PRENDERE ATTO DELLA LORO VOLONTA'.
ADDIO SIGNORI , NON VE LA SENTITE PIU' DI COMBATTERE , ACCOMODATEVI CON I VOSTRI PARI, I MAIALI PIDDINI

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 06.03.14 14:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è una precisa strategia del fondatore per far perdere il più alto numero di voti possibile alle europee o sbaglio?
Avanti così, capo, meno male non c''è la soglia di sbarramento😩

Dave P., Isola dei feaci Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.03.14 14:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei sia chiara una cosa: questi 5 "dimissionari", (non ci sarebbe bisogno di spiegazioni visto che lo spiega la parola stessa), NON sono i 4 espulsi DEMOCRATICAMENTE dal m5s la settimana scorsa. Questi 5 DIMISSIONARI si sono tirati fuori dal movimenti totalmente di loro spontanea volontà, tant'è che hanno UFFICIALMENTE presentato lettera di DIMISSIONI!
Per chi continua a parlare di espulsione, consiglierei di studiare un po' di italiano, o perlomeno di aprire il dizionario ogni tanto, giusto per capire la differenza tra le parole ESPULSIONE e DIMISSIONE!

Davide L., Corsano (LE) Commentatore certificato 06.03.14 14:35| 
 |
Rispondi al commento

Questi si sono venduti. Staff del Movimento, cortesemente, ci informate sul blog di come voteranno queste persone prossimamente? Grazie! W il Movimento!!

Aniello C., Pompei Commentatore certificato 06.03.14 14:35| 
 |
Rispondi al commento

Pare sia stata recapitata una lettera in senato destinata a Orellana e Battista con minacce e delle pallottole.

Ma che combinazione! Proprio oggi che sono stati allontanati anche gli altri 5 e il clamore mediatico é al massimo. I soliti vecchi metodi mafiosi che il sistema usa per criminalizzare i suoi nemici (leggi M5S) e destabilizzare l'opinione pubblica.

Ma quelli dei servizi segreti non possono aggiornarsi un pò sui metodi per attaccare mediaticamente le forze politiche? Sono rimasti ancora alle lettere "anonime" e i proiettili?

Nessuno dentro al movimento, o tra i suoi elettori, persone perbene e pacifiche, farebbe mai una cosa simile, é assolutamente inverosimile, mentre è la specialità della casa dei criminali, di chi per criminale si spaccia o di chi i criminali li usa per loschi fini politici e mediatici (cioé i servizi)

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.03.14 14:34| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La banda dei 4 è stata espulsa: dai territori, dai fondatori e dagli iscritti! Questi 5 cialtroni si sono dimessi "per solidarietà": anime belle!
Cosa si doveva fare? Pregarli di rimanere? Scusarci per aver ferito la loro sensibilità? Ma andiamo!!! Fuori a calci in culo!!! E se qualcun altro si vuole accodare...prego, si accomodi! Perdiamo solo dell'inutile zavorra! Buona solo per aizzare la canèa dei bastardi giornalai che avranno un orgasmo di un paio di giorni e poi se ne dimenticheranno, come sempre succede ai seguaci di Onan.

Claudio B. Commentatore certificato 06.03.14 14:34| 
 |
Rispondi al commento

Se 136 persone, cittadini comuni iscritti ad un partito che è un'associazione privata, hanno avuto la facoltà di richiamare e sostituire un primo ministro che è tornato nei suoi ranghi- ma poteva benissimo andarsene a casa se fosse stato un non politico-quindi lo hanno estrapolato dalle istituzioni cui aveva anche giurato fedeltà con apposita formula, non si capisce perchè questi senatori non graditi a migliaia di persone, facenti parte di un'analoga associazione' non possano avere la stessa facoltà di sostituirli con altri più capaci ma debbano invece sottostare al veto del senato che dovrà esprimere il consenso. E' una contraddizione palese che grida vendetta!

Auro P., sa Commentatore certificato 06.03.14 14:33| 
 |
Rispondi al commento

Pubblico quì il commento all' articolo che il Corriere della Sera non accetta :D (avete notato anche voi il funzionamento bizzarro del loro server? Quando arriva una valanga di commenti pro M5S il sistema si blocca :D)

28 scontenti 72 soddisfatti o divertiti dalla notizia della pretesa "cacciata" e voi continuate a vomitare falsità sul M5S ...
Grazie giornalisti Italiani, da soli forse non ce l' avremmo fatta.
Danno le dimissioni sapendo che in Parlamento sarebbero state rifiutate ed il garante del Movimento le accetta e dice vi siete dimessi OK, bravi siete stati più onesti dei Bocchino o Campanella o forse più furbi ma siete ugualmente fuori. E questo è uno scandalo. Il PD butta fuori Sindaci che non vogliono il loro territorio (e la loro economia) distrutti dal Tav ed è tutto ok. Come dicevo, grazie di cuore continuate così :D

Luigi Bianca, Terni Commentatore certificato 06.03.14 14:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

....fa male vedere "perdere" pezzi di "Parlamento a 5 stelle", ma la COERENZA, il RISPETTO di idee e programmi che si conoscevano benissimo e soprattutto verso CHI ha creduto e continua a credere in quelle idee è fondamentale.
Poco importa se il numero si riduce: rimane solo chi è DEGNO di rimanere, chi crede veramente nell'anima del Movimento......ed alla fine non è vero che ne rimarranno solo 2 (Beppe e Gianroberto)...per mal che vada saremo sicuramente in 3: io ci sarò!
AD MAIORA A TUTTI QUELLI CHE CONTINUANO A CREDERE E A LOTTARE PER M5S. Lillo.

Calogero F., Agrigento Commentatore certificato 06.03.14 14:30| 
 |
Rispondi al commento

Potrei sapere per quale motivo questa decisione non è stata sottoposta al vaglio di tutti gli iscritti (tra cui c'è il sottoscritto), a differenza della precedente espulsione di senatori? Grazie.

Simone Palmieri Commentatore certificato 06.03.14 14:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se abbandonate gli obbiettivi per i quali siete stati votati abbandonate anche le poltrone e i relativi emolumenti

claudio masiello, roma Commentatore certificato 06.03.14 14:29| 
 |
Rispondi al commento

Potrei anche cercare di condividere il loro pensiero però questo non lesina dal fatto che sono stato eletti nel gruppo 5s e che quindi devono ricordare il nostro pensiero unico "con loro mai".

Nunzio c. 06.03.14 14:29| 
 |
Rispondi al commento

Riproponendo la felice immagine dell'attuale governo come una piccola pattuglia di "Lupetti" comandati dall'Akela di turno e cioè di un gruppo di bambini in divisa comandati da un cretino vestito da bambino, viene da chiedersi se anche tutti questi pochi senatori, detti dissidenti a suo tempo, cioè dal primo giorno della loro iscrizione al movimento di cui si sono ostinati a non capire un cazzo, in realtà non siano pure loro dei bimbiminkia che vogliono giocare alla politica e che all'uopo si sono contati per formare un nuovo "gruppo". Credo anzi sono convinto che sia proprio così, con un'unica particolarità: quando li vedremo finalmente giocare gli unici a divertirsi veramente e a sbellicarsi saremo proprio noi.

rino lagomartino, chiavari Commentatore certificato 06.03.14 14:29| 
 |
Rispondi al commento

Senza entrare nel merito, per onestà intellettuale dovrebbero lasciare il Parlamento e tornare a vita privata

Blubibop 06.03.14 14:26| 
 |
Rispondi al commento

Dopo 2014 anni i 30 danari d'argento fanno sempre gola.PerUna parola è poco e due sono troppe.
Vinciamo NOI!!!

Pino D. 06.03.14 14:25| 
 |
Rispondi al commento

prendiamo un pendolo quindi della materia. Per poter funzionare la pendola va a destra e a sinistra ma nel momento in cui è ferma la pendola è morta e se si liberasse della materia sarebbe in equilibrio perfetto. Non è + e non è -.
Anche il nascere di ogni cosa. poiché materia, ha sempre bisogno del positivo e del negativo e quindi anche l'uomo. Ora se in politica, che è la cosa più sporca che c'è si va tutto verso il meno c'è la distruzione ma se qualcuno è nel meno sempre secondo la legge divina alle volte crea un piccolo equilibrio. Ripeto un meno positivo, un dubbio per restare poi nella certezza. La purezza assoluta prescinde dalla materia, il dubbio è legittimo solo se è fine alla purezza. Il discorso è strano ma può essere capito in profondità

gabriella piacente, roma Commentatore certificato 06.03.14 14:25| 
 |
Rispondi al commento

Se si dimettono dal Senato in esplicita rottura a causa delle esplulsioni decise e operate dal M5S, credo che faranno bene a dimettersi e disiscriversi anche dal M5S in senso lato... si dimettono per questioni politiche e dunque mi sembra che il loro gesto parli da solo e sia una volontà di essere fuori in ogni caso, a differenza di quanto ha detto di voler fare il senatore Maurizio Romani che si dimette ma pensa di rimanere nel M5S.
Su molte questioni, Grillo ha accettato le decisioni della rete anche se non le condivideva, e lo dovrebbe fare a mio avviso, e a maggior ragione, su queste dimissioni che non andrebbero assolutamente trasformate in espulsioni dal M5S ma solo dimissioni dal gruppo parlamentare.
Se Grillo però li considera fuori dal M5S è diverso perché significa che il M5S non vuole esistere anche fuori dal sistema istituzionale e per me questo è un fatto da meditare alla luce della mia convinzione che si tratti di un movimento includente e aperto a molti punti di vista, pronto ad un confronto su tutto fino ad arrivare a singole azioni condivise.
Questa includenza è tipica di un movimento ecumenico stile zapatista o Occupy per intenderci che io auspico sia anche quello cui si ispira il M5S.
Inoltre da non-statuto, non esistono tessere e quindi neppure espulsioni se non per chi fosse di altro partito, che è l'unico motivo di esclusione dal M5S.
Secondo me è importante che Grillo chiarisca

Gilda Caronti, Milano Commentatore certificato 06.03.14 14:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le regole dicono altro:

"Espulsione dal gruppo parlamentare del M5S:
I parlamentari del M5S riuniti, senza distinzione tra Camera e Senato, potranno per palesi violazioni del Codice di Comportamento, proporre l’espulsione di un parlamentare del M5S a maggioranza. L’espulsione dovrà essere ratificata da una votazione on line sul portale del M5S tra tutti gli iscritti, anch’essa a maggioranza."

Ma ormai si lascia alle spalle tutto, anche le poche regole che ci sono.

Marco Badiali (ialli67), Bologna Commentatore certificato 06.03.14 14:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che ci serva da lezione. I candidati vanno scelti con cura.
Non pensiamo che alla camera ci sono meno traditori...se per adesso è stato così è solo grazie al fatto che i partiti non hanno bisogno di tentare.
Forza ragazzi.

Basic 06.03.14 14:23| 
 |
Rispondi al commento

Fuori! Siete peggio dei peggio che dovevate combattere. Siete Vili eTraditori. Siete Nemici. Approfittatori e Arrivisti. Fate spazio.
Grazie Beppe, in alto i cuori. La coerenza pagherà anche in questo paese di zombie.

Fabrizio S., roma Commentatore certificato 06.03.14 14:23| 
 |
Rispondi al commento

Quando si sono candidati al M5S. sapevano benissimo quale era l'obbietivo del movimento pertanto dovevano attenersi a tale regolamento ACCETTATO PREVENTIVAMENTE ergo se si dimettono per un disaccordo interno, che non giustifico, dovevano dimettersi e tornare a fare quello che facevano prima di essere eletti senza a mettersi nel gruppo misto per non perdere soldi pubblici ed essere un ancora di salvezza per l'attuale governo che cozza con i propositi del M5S

pietropodgornik 06.03.14 14:21| 
 |
Rispondi al commento

altri cinque lestofandi che vanno fuori per motivi futili ma che già sappiamo.Grillo vai avanti meglio pochi ma buoni.

venero p., Montecosaro Commentatore certificato 06.03.14 14:20| 
 |
Rispondi al commento

Qui si sta perdendo di vista un elemento chiave, anche se paradossale.
A seguito di un sondaggio online, la rete ha deciso che il M5S DOVESSE DIALOGARE con Renzi. Grillo è andato ma è venuto meno al mandato facendo una pantomima. E' Grillo che andando all'incontro e dicendo stupidaggini come "io non sono democratico" è venuto meno al mandato di una votazione su QUESTO sito.
Quando glielo hanno rimproverato, sono partite le espulsioni.

Sono un pò perplesso che il voto valga solo quando l'interpretazione di Grillo ritiene che debba valere.
E mi domando quando ma succederà che il M5S porti a casa qualcuno dei provvedimenti per i quali ho votato, con questo atteggiamento da giacobini irresponsabili. Aspettiamoci una correzione importante alle prossime elezioni...

Evarsito Goncal 06.03.14 14:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prima tutti bravi poi pian pianino la diaspora
Possibile che per nessuno di loro potesse prevalere un punto comune d'incontro sul quale convergere per poter ricominciare anche e soprattutto dagli errori quelli commessi in passato e magari quelli futuri?
Questa tendenza del vado avanti a modo mio anche da solo può portare solo disamore verso il movimento

giuseppe vespa, ciampino (rm) Commentatore certificato 06.03.14 14:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

le dimissioni di Maria Mussini http://www.italiaincrisi.it/2014/03/06/spadoni-m5s-mi-dispiace-per-maria-mussini-ma-anche-per-me-fuori-dal-m5s/

alfio 06.03.14 14:19| 
 |
Rispondi al commento

MI dispiace per Maurizio Romani che ritengo una persona per bene. Non ho capito la Sua scelta che rispetto. In ogni caso il Movimento 5 Stelle non poteva fare altro.
Diversi eletti, sicuramente, non erano all'altezza del loro impegno. Quando sento parlare Battista mi rendo veramente conto che la rete nel suo caso ha preso veramente un abbaglio.

riccardo g. Commentatore certificato 06.03.14 14:18| 
 |
Rispondi al commento

Motivino la loro scelta e se ne vadano a fare in culo!

mauro c., vicenza Commentatore certificato 06.03.14 14:18| 
 |
Rispondi al commento

sembri Briatore quando caccia gli stagisti di "the Apprentice"

aleb 06.03.14 14:17| 
 |
Rispondi al commento

Il Movimento, a cui all'inizio guardavo con simpatia e speranza, si e' trasformato in una sorta di grande fratello, quello tv, non quello del romanzo.
L'unico messaggio che viene fuori e' chi verra' eliminato al prossimo turno.
Su questo e' inutile attaccare i giornali, o gli altri partiti. Si sapeva che il parlamento e il sistema in generale non avrebbe reso la vita facile a nessuno.
Che vi sia del marcio, e molto, lo sapevamo anche senza il movimento.

Credo che stiate dilapidando un enorme capitale di consenso senza neanche capire il perche' e il per come.
E' anche inutile parlare delle leggi presentate e delle proposte urlate.
In politica la cosa piu' difficile e' farle approvare le leggi e costruire centimetro su centimetro, con compromessi anche, il consenso sui temi importanti.
Non ci state riuscendo e invece di interrogarvi su cosa state sbagliando, e state sbagliando tanto, cacciate fuori chi non si allinea. Io non ci vedo fascismo o tutte quelle altre stronzate con cui vi attaccano. Ci vedo una drammatica mancanza di visione, di pragmatismo, di leadership, in una parola dilettantismo.
Tutti hanno buone idee, pochi, pochissimi sanno realizzarle.
Vi piaccia o no, fate anche voi parte di una classe dirigente incompetente. E anche se costate meno di altri e siete, non ho dubbi su questo, onesti, non vedo alcuna differenza tra voi e i partiti tradizionali. Stessi risultati.
Se fosse solo un problema di onesta' e di scontrini, il problema sarebbe gia' risolto.
Quando capirete che il mandato datovi dagli elettori e' di provare a governare e non di essere diversi (non frega niente a nessuno) forse inizierete a combinare qualcosa.
Espellere non e' una strategia vincente, piaccia o no i numeri in politica contano eccome. E neanche in una super dittatura si riesce a governare senza compromessi.
Svegliatevi, crescete, e iniziate a lavorare. Sempre che lo sappiate fare ovviamente.
Massimo Monti

Massimo Monti 06.03.14 14:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori