Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il potere della menzogna

  • 1257


potere_menzogna.jpg

Ci stiamo abituando alla menzogna. Mentire è diventato normale, una seconda natura. E' sconcertante osservare che chi mente ormai non si preoccupa più di quello che dice. Domani dirà un'altra cosa, del tutto opposta, oppure, si scorderà delle sue promesse. Domani? Si può mentire più volte nella stessa giornata o nel giro di poche ore o, se si è abili, nello stesso discorso. Nessuno del resto ci farà caso. Mentire è trendy. Dire ad alcuni ciò che vogliono sentirsi dire in quel momento e ad altri cose del tutto opposte è "politica". Si dà per scontato che un "serial liar", un mentitore seriale come Renzie, possa diventare, proprio grazie a questa sua capacità, presidente del Consiglio. Ciò che un tempo era una vergogna e portava all'isolamento sociale è oggi una virtù. La semplice stretta di mano per siglare un patto fa parte di un passato remoto. La reputazione una favola bella, un orpello sociale. L'Italia è stata educata alla menzogna per più di vent'anni. L'alfiere massimo è stato Berlusconi, sfacciato, solare, nella sua improntitudine. La cosiddetta sinistra è riuscita spesso a superarlo con il non detto, con l'occultamento e il travisamento della parola, ad esempio gli inceneritori che diventano termovalorizzatori, che è un'altra raffinata forma di menzogna. "Bisogna credere nelle Istituzioni", "Rispettare le Istituzioni", ma come è possibile farlo se chi le rappresenta mente a ripetizione? Ai bambini si insegna a non dire le bugie e poi, però, i bambini guardano i telegiornali e pensano che i loro genitori siano sì delle brave persone, ma fuori dal tempo, e anche un po' fessi. Se Napolitano afferma che non si candiderà mai dopo il primo mandato e poi fa il contrario, se Bersani chiede i voti per "smacchiare il giaguaro" e poi diventa suo alleato di governo o se Renzie spergiura il falso sulle sue mire alla poltrona di Letta, il cittadino può solo mettere al sicuro i suoi risparmi e camminare rasente i muri. Non sono credibili eppure occupano le più alte cariche dello Stato, condizionano l'economia, sono invulnerabili alla verità. La politica dall'arte del possibile è diventata l'arte della menzogna. Più è grande una menzogna, celebre ormai "La luce in fondo al tunnel", più verrà creduta. La gente ha bisogno di credere al falso, perché la verità fa male. Chi mente crea speranze infondate e lo sa. Mario Monicelli lo spiegò "La speranza è una trappola inventata dai padroni, io spero in qualcosa che non c'è mai stata in Italia, una bella rivoluzione".

lasettimanabanner.jpg

Potrebbero interessarti questi post:

Napolitano dixit
Letta ballista d'acciaio #balledacciaio
#CoeRenzie

2 Mar 2014, 12:01 | Scrivi | Commenti (1257) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 1257


Tags: Bersani, bugie, menzogna, Monicelli, nalle, Napolitano, onestà, Renzie, risparmi

Commenti

 

Sono molto scettico sulla possibilità che questo mio commento venga da voi pubblicato; ne ho inviati molti, ma visti pubblicati, nessuno.
Tant’è; scrivo per l’ultima volta e, a questo punto, dirò la questione generale che mi ha spinto ad abbandonare qualsiasi idea che M5S possa cambiare qualcosa in Italia.
1) Grillo ha ragione a dire che lui non è democratico, come al solito, da buon comico quale era, è e rimarrà sempre (non suoni come un elogio!) cerca di far sembrare questa sua affermazione come una provocazione, ma, invece, non crede davvero alla democrazia, al tanto sbandierato (e insulso) “uno vale uno”. Come diceva un altro suo collega, credo che lui pensi che “io sono io e tu non sei un cazzo!”
2) Peraltro, questo è un punto che mi trova d’accordo; da che mondo è mondo c’è chi ha idee, chi gli strumenti per farle diventare realtà e poi ci sono i semplici, che non hanno né le prime né i secondi, e sono l’enorme maggioranza;
3) Per il M5S è lo stesso (a proposito, un’altra presa per i fondelli è come é scritto “MoViMento”, che può essere tradotto come ”adesso vi racconto menzogne”); uno che ha le idee (una sola idea come spiegherò al punto successivo), un altro che fa l’uomo di marketing ed una moltitudine di semplici (…otti) che si credono rappresentanti del popolo (altri semplici!!!), ma sono solo i portavoce del “paron” Grillo.
4) E veniamo all’unica idea; il comico deve aver pensato (e non sbagliando, perché i semplici accettano tutto!) che, se riusciva a riempire teatri e piazze con le sue contumelie ed i suoi insulti sfruttando lo stato pietoso in cui versava/versa l’Italia e, come ha insegnato Berlusconi, additando il colpevole e cercandosi un nemico, perché non pensare di riuscire a farsi seguire dalla piazza virtuale, per mezzo di Internet?
Finite le contumelie, però, bisogna governare, “guidare il gregge” e qui si comprende la paurosa nullità dell’uomo; basta leggere il programma del M5S per rendersene conto. Un’accozzaglia di amenità!

Eugene Tolcheir Commentatore certificato 11.03.14 09:56| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedevo se il potere della menzogna non abbia contagiato anche te Beppe e smettila di fare il Tiramolla.

Giorgio De Valle 07.03.14 17:31| 
 |
Rispondi al commento

Renzi non si comporti come ha fatto Dalema usato per fare la guerra contro la Serbia o Berlusconi usato come trappola per ibonire Putin.Infatti,l’ho sempre detto che c’era una grande differenza tra Putin e Il nuovo Messia,crocifisso e fatto risuscitare per salvare la finta sinistra venduta,perché Putin è stato al gioco,però ha sempre fatto gli interessi della Russia e dei Russi.Ormai,non è più un problema delle Marionette Politiche,è un problema serio di scelte chiare tra Russai e America,poi sta ai vari governi della suddita UE se vogliono perseverare a adoperarsi per provocare la terza guerra mondiale.Vi posso dire con certezza:Eltsin considerato l’ubriacone non ha ceduto alle provocazione quando l’Italia e UE hanno scatenato la guerra contro la Serbia.Putin non ha voluto la guerra,limitandosi a proteggere i Russi dall’invasore Saakashvili sostenuto dalla UE.Adesso,la Ue ha provato a fare la stessa cosa con l’Ucraina per poter sistemare le basi militari Nato ai confini della Russia e per sfrattare la flotta Russa,quindi,a questo punto è meglio una vera guerra subito che non tra 10 anni.Proprio per questa realtà che i politici non hanno più alibi e dicano chiaramente se vogliono scatenare la guerra contro la Russia,visto i risultati delle guerre mascherate non li conviene,perciò è meglio che si adoperino per il bene della Colonia Italia,lasciando la padronanza agli Americani del territorio,in cambio la libertà di fare gli interessi del popolo e non più prestarsi per essere usati come marionette.

agostino nigretti 07.03.14 07:08| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici,non rodetevi il fegato contro Berlusconi,non ne vale al pena,perché Berlusconi fa parte del sistema controllato e gestito dai grandi Maestri Burattinai,i quali pianificano tutti gli eventi per innalzare un finto salvatore della Patria perduta per tenere sotto controllo la Colonia Italia,quindi,anche se viene esonerato Berlusconi,non cambierà nulla.L’Italia,ormai non è più libera,quindi non potrà mai avere una vera alternativa di governo che faccia gli interessi della Nazione e del suo popolo,ed è per questo che mani pulite ha fallito,i burattinai avevano bisogno di usare i nostri politici per permettere ai nostri padroni Americani di costruire nuove basi militari,ampliare quelle esistenti,di usare le loro Marionette per sottomettere la UE al loro volere,soprattutto hanno elevato personaggi da usare come cavollo di Troia per imbonire i Russi per dare tempo agli strateghi di costruire basi militari fino al confine della Russia.Proprio per questa realtà,che solo adesso incomincia a veder la luce,non ci sono alternative al sistema marcio che ha fatto più danni che non la 2′da guerra mondiale,anzi ci sta portando verso la terza guerra mondiale.Purtroppo,dopo Putin non c sarà più un’altro che possa sopportare tutte le ingiurie e falsità dei padroni del mondo,quindi ho si mette fine a questi spettacoli,oppure è meglio una vera guerra subito che non tra 10 anni.Dobbiamo sperare che l’esempio di ripulisti del Papa che sta cercando di fare piazza pulita in Vaticano,mettendo dei Cardinali di Fede al posto di quelli affaristi politici,venga copiato dai politici e si metta fine al sistea delle marionette politiche.Dobbiamo sperare che Renzi non sia la solita Marionetta innalzata per garantire il sistema e visto che ha avuto il riconoscimento dal vero Dio della Pace.

agostino nigretti 07.03.14 07:05| 
 |
Rispondi al commento

L'ultima balla di Renzie è quella della riduzione del cuneo fiscale che nel discorso al senato aveva annunciato una riduzione di un numero a due cifre(percentuali)delle tasse sul lavoro dipendente, che era una balla troppo enorme (circa 25 miliardi). Così c'è stata la correzione "postuma" : voleva dire miliardi con due cifre ( 10 miliardi ). Ma credono che siamo tutti gonzi?

giuseppe 06.03.14 15:26| 
 |
Rispondi al commento

L'aria che tira: Cacciari, Mineo ed il Sindaco di Pavia( Forza Italia) prima a dire che i 5stelle stanno perdendo il Nord, non presentando candidati alle elezioni comunali, e poi a pontificare contro la Burocrazia e la Corte dei Conti..che poveretti li blocca !!! Fanno tutti e tre parte di partiti che da secoli sono al governo....e la colpa della Burocrazia eccessiva di chi sarebbe??? Hanno detto che ora ci pensa Renzi.. Ieri invece un'altra senatrice PD a dire che cittadini non devono brontolare contro il Fiscal Compact perché i governi che hanno portato a ciò sono stati votati dai cittadini e quindi votando i cittadini sono responsabili come i politici incapaci e bip bip di questi ultimi decenni. Allora non votiamo più perché se un politico ammazza qualcuno magari mettono in galera i suoi elettori!!! Mi sfugge il nome di questa signora PD ma è renziana e del nordest ..ed ha sempre perle di saggezza.

Ale.p 06.03.14 13:30| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia è tutta una mensogna, la mistificazione, la falsa comunicazione, la corruttela, guidata da governi e partiti Corrotti impervia,con la collaborazione del presidente della repubblica che della Carta Costituzionale ne ha fatto diverso uso.
Dire ciò che si fa e mantenere quello che si è detto è ormai appannaggio di pochi cittadini e quelli meno pensanti, se si svegliassero manderebbero al Governo la fattiva speranza del M5S.
Cordialità a Tutti

Salvatore S., Verona Commentatore certificato 05.03.14 12:27| 
 |
Rispondi al commento

ITALICUM Legge fascista del nuovo millennio, fatta su pennello per il PD e il PDL dal nazionalsocialista Renzi e dal fascista Berlusconi, contro il movimento 5 stelle che giustamente non si vuole alleare con nessuno, (per il momento) visto i politici che abbiamo. Italicum legge anche contro tutti i piccoli partiti che se vogliono entrare a far politica saranno costretti e ricattati ad allearsi con loro..Il m 5 stelle sono gli unici che "rifiutano 84 miliardi" di vecchie lire e si prendono solo uno stipendio di 5000 euro lordi al mese (2.800 di vecchie lire) a differenza degli altri partiti che ne prendono 14.000 e si tengono tutto il malloppo del finanziamento Pubblico. Il m 5 stelle sono gli unici che hanno presentato la legge, "il politometro" che serviva a controllare in entrata e in uscita i conti correnti bancari dei politici che sarebbero stati eletti, per evitare arricchimenti illeciti, gli altri partiti allarmati gli hanno bocciato la legge,arroccandosi votandogli tutti contro. Non si accontentano neanche di tutti i privilegi che hanno. Rubano, intrallazzano per farsi leggi su misura, violano la costituzione, promuovono guerre e le chiamano di pace, fanno programmi e non li rispettano, anzi fanno tutto al contrario di quello che promettevano ai loro elettori, poi ti dicono che sono democratici . Quando Grillo gli ha detto a Renzi: "io con voi non sono democratico" sguinzagliano i loro cagnolini giornalisti,nuova razza scodinzolante che invece di essere i cani da guardia della democrazia, partono con le trombe della propaganda, disinformano, estrapolano, levano la parola "io con voi" e ti dicono Grillo a detto che non è democratico .ps Grillo ha ragione anche io con i fascisti che mentono non sono democratico.

Luciano. L. 05.03.14 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Per prima cosa vorrei sapere se Beppe Grillo legge i nostri commenti oppure li leggono solo quelli dello staff, da chi è formato questo staff, qual è l'incidenza di un personaggio che conosco poco, che non si è mai fatto vedere o ha parlato al popolo del Movimento e cioè Casaleggio? A prescindere dalla polemica sugli espulsi, anche se non credo alle menzogne di stato esternate quotidianamente su tutti i media, noi votanti abbiamo il diritto di sapere verso dove stiamo andando? Dobbiamo solo accontentarci di fare ostruzionismo in parlamento senza incidere mai sulla scrittura delle leggi, sulle decisioni del Parlamento? Io sono sempre molto attenta al blog, seguo i parlamentari su Facebook, direttamente sul territorio quelli siciliani ma non ho ancora capito i programmi del Movimento su alcuni importanti settori. Sull'ambiente , sull'energia so qual è la posizione del 5 Stelle ma sul lavoro, sulla scuola e sulla cultura, sulle tasse, sulle pensioni, sulla semplificazioni, sulla pubblica amministrazione e sulle partecipate, qual è in dettaglio il progetto? Come faremo se ci attesteremo sul 23%, anche se andremo oltre , possiamo governare da soli? Inoltre ho partecipato ad una riunione sulla nostra legge elettorale, sembrava quasi pronta, quella loro è già in discussione e la nostra, chi la voterà?? la mia fede nel movimento è massima ma vorrei alcune risposte.

Gaetana A., Catania Commentatore certificato 05.03.14 10:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nell'articolo c'e' scritto:"Chi mente crea speranze infondate e lo sa."
Auguro a Beppe di pubblicare i conti della RAI dove risulta ben chiaro il buco creato dal suo attuale Direttore, Luigi Gubitosi, così come aveva dichiarato durante il comizio a SanRemo.

Spero presto di poter archiviare la sparata come non-menzogna

roberto Ballerini 04.03.14 22:39| 
 |
Rispondi al commento

Ormai non è più il loro tempo e i denari a cui s'aggrappano nella corruzione si stanno volatilizzando tra l'ira dei popoli che non si curano più di quanto è scritto sui quotidiani o e trasmesso dalle televisioni. Quando un popolo rimette in funzione il proprio cervello avviene lo stravolgimento generale perché il pensiero è energia allo stato puro. Le “...istituzioni di potere di qualunque chiesa e nazione esse siano ...” non istruirono forse nei secoli gli “...adepti...” alla scuola della corruzione? Quale altra istituzione italiana s’avvide che la corruzione è la peggior bestemmia che l’uomo possa compiere secondo quanto fu scritto nei Testi Sacri di tutti i tempi? Oggi non sta forse emergendo tutto questo abominio rendendosi ben visibile e manifesto allo sguardo degli svegli?
La contingenza monetaria europea trascina i paesi corrotti e quindi moralmente deboli nel baratro dell’oscurantismo medievale.
Per contro, oggi si è in una riflessione temporale simile a quella che fu nel 1939 ma quella odierna, sembra possieda un carattere opposto assolutamente inaspettato e indesiderato dai potentati mondiali precostituiti in quanto, ciò che si sta verificando a livello planetario è come l’immagine riflessa in uno specchio di quelli che furono i prodromi del secondo conflitto mondiale. Gli eventi, già manifesti allo sguardo degli uomini attenti, sono iniziati da un quarantennio e stranamente oggi sfuggono al controllo dei potentati europei e mondiali proprio come fu agli albori del secondo conflitto mondiale.

Pier Luigi Tenci, Torino Commentatore certificato 04.03.14 22:27| 
 |
Rispondi al commento

Le bugie sono un atto deliberato, chi le promuove dovrebbe essere allontanato dai circuiti dell'informazione o dalla politica ma questa resterà un'utopia ancora per molto tempo! Mi consola il pensiero che le bugie hanno le gambe corte, coloro che in questi ultimi anni le hanno diffuse diverranno sempre meno credibili ed alla fine saranno travolti dalle loro stesse parole! E' fondamentale che tra la gente si consolidi la capacità di esporre pubblicamente "la verità" facciamolo a testa alta, ogni luogo è adatto per ridicolizzare coloro che mentono.

paolo cordoni 04.03.14 21:43| 
 |
Rispondi al commento

finalmente a "la vita in diretta" qualche invitato fa notare che gli argomenti trattati nella "trasmissione" vengono discussi senza avere nessuna competenza e utilizzando materiale discutibile e ,se non fuorilegge, quantomeno di cattivo gusto.

manuela pasini 04.03.14 18:33| 
 |
Rispondi al commento

Intanto il grande fratello sta facendo il boom di ascolti. Ma dove vogliamo andare con un popolo mentalmente così mal ridotto?

Riccardo ., Rossano Veneto Commentatore certificato 04.03.14 18:15| 
 |
Rispondi al commento

http://tv.ilfattoquotidiano.it/2014/03/04/dissidenti-campanella-ex-m5s-contestato-in-strada-devi-andartene-senza-prendere/268386/

"..stai sempre in televisioneeee"!! Beppe aveva ragione a dire che non ci dovevano andare, la scissione ne è una diretta conseguenza! Cmq la gente non è scema è questi soggetto ormai sono finiti! non mollate M5S!

Maurizio E. 04.03.14 18:15| 
 |
Rispondi al commento

Grazie M5S


Forza M5S

WORCOM forum Commentatore certificato 04.03.14 15:14| 
 |
Rispondi al commento

La Signora Amalia Signorelli, antropologa, andate a vedere il video dal Blog...distrugge Renzi con gentile ed educata ironia. Io vorrei persone così a rappresentarci o ad aiutarci..

Ale.p 04.03.14 15:09| 
 |
Rispondi al commento

quello detto nel post è verissimo: la menzogna e la disinformazione (la differenza se c'è è minima) dominano incontrastate in Italia.

a questo punto dobbiamo chiederci cosa fare per cercare di far arrivare ai cittadini la verità.

ora che oltre 150 cittadini sono in Parlamento dovrebbe essere più facile visto che a loro è diventata accessibile ogni tipo di informazione.

la cosa importante è pertanto come, con quali strumenti è possibile far arrivare le notizie vere e importanti ai cittadini tutti, anche i vecchietti analfabeti digitali che però hanno gli stessi diritti dei nativi digitali.
io per esempio credo che partecipare ai comuni talk show come ormai fa Di Maio non è utile come dimostrato soprattutto nell'ultimo bersaglio mobile con Mentana di giovedì passato. quando si sta lì ore ed ore a fare contraddittorio con i soliti noti e più o meno ignobili non si ha la possibilità di far passare nessuna informazione perchè tanto c'è almeno un altro che dice che quella cosa non è vera.

per cui andiamo in TV ma PRETENDIAMO di andare da soli! solo così si può far passare dei messaggi senza smentite.

gabriella bianchini 04.03.14 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Già, la menzogna à moda, la menzogna fa odiens, la menzogna alza gli indici e non solo quelli di ascolto, la menzogna fa gli individui fessi, robot, zombie, morti,..., la menzogna usa la macchina che sparge merda..., tutti sono inebriati dalla sua puzza, dalla calunnia, dall'infamare e dall'essere a sua volta infamati; la mezogna usa i lavaggi di cervelli sin dalla nascita dell'individuo sino alla sua morte ed anche dopo nell'aldilà per quelli che verranno sino alla fine dei tempi. Cosa abbiamo oggi? La menzogna! E che altro? Solo e soltanto menzogna, a colazione, a pranzo e a cena...; poi si studia o si va a spasso, si gioca o si chiacchiera in piazza, per strada o a fare shopping..., sempre e solo da menzogna siamo circondati; si legge un libro, o una rivista o un tablet o la rete web, o si guarda la tv, sempre menzogna è.
La menzogna nel nostro paese fa gli uomini idoli di merda ed ognuno butta la sua merda sull'altro in un valzer merdoso.
Si può andare indietro nel tempo... per cercare qualcosina che non sia menzogna, ma è tutto inutile..., prima di renzie, letta, monti, berlusca, prodi, sempre menzogna è..., ancora più indietro dal '48 e ancora troviamo menzogna, ancora più indietro 1920, 1915, 1890, 1870, 1861 e ancora troviamo latra merdaccia menzognera (poi un brevissimo periodo di quiete, in cui sembra e dico sembra di trovare un pò di pace, almeno nel sud italia) e poi viaaa, semprte più indietro, indietro con altre menzogne, fino ad arrivare ai romani antichi, al potente impero romano (che non hannno nulla a che vedere con lo schifo del salvaroma di oggi) in cui almeno nella potenza massima si ha un breve periodo di dormiveglia della menzogna; almeno si fanno delle cose, delle cose in grande,.
Invece adesso tutto crolla, tutto è spaccato.
La cosa più dannatamente dannosa è quando si falsifica la stessa falsità detta e scritta da altri, creando altre menzogne ancora più deleterie delle altre
CAOS, CONTRADDIZIONE E CIUCCIAGGINE REGNANO OGGI!!!

Andrea Cammarota, Caserta Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.03.14 08:31| 
 |
Rispondi al commento

Veramente una rivoluzione come quella che vuole fare Grillo in Italia c'è già stata, erano gli anni venti del secolo scorso e un antidemocratico prese il potere facendo credere alle masse che avrebbe risolto i loro problemi...

Donato M., Roma Commentatore certificato 03.03.14 22:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una al giorno : PD ? D stà per laDri !

Gerardo F., Bruxelles Commentatore certificato 03.03.14 22:37| 
 |
Rispondi al commento

Chissà se un giorno gli italiani riusciranno amm svegliarsi dal torpore in cui si trovano oramai da più di vent'anni?....... ..... p.si. la speranza èl'ultima a morire

claudio gullotto, randazzo Commentatore certificato 03.03.14 21:41| 
 |
Rispondi al commento

La menzogna ridurrà gli uomini schiavi, combattiamola ocn la verità.

wincler B Commentatore certificato 03.03.14 21:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Già, è proprio vero : ci vorrebbe una bella rivoluzione! Solo così forse si potrebbero cambiare veramente le cose. Ormai gli italiani si bevono tutto, qualsiasi fesseria venga loro detta, forse solo perchè hanno bisogno di credere nella speranza. Ma non è con la speranza che si risolvono i problemi concreti...i politici sono ormai ridotti a imbonitori televisivi e direbbero qualsiasi cosa per vendere la loro immagine...cosa importa se tutto quello che dicono non è mai vero?

Maria R., Carbonia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.03.14 18:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stiamo assistendo ad eventi politici che non hanno precedenti nella storia. La nostra pur fragile repubblica, con tutti i suoi difetti, è stata pur sempre la patria del diritto e dei diritti. Sono bastati 20 anni per vedere un totale capovolgimento delle cose ma soprattutto delle teste delle persone. Gli italiani sembrano veramente essere vittime di un incantesimo perenne che non gli permette di vedere la realtà delle cose. Ripeto cose gravissime, assolutamente impensabili 15-20 anni fa e che adesso sembrano
normali.Il potere della televisione è immane e puo' mutare la visione della realtà. La rete puo' capovolgere tutto ma è solo l'inizio. Il M5S ha fatto e sta facendo cose incredibili,che i media corrotti riescono a mascherare al "grande pubblico" e riescono a tenere il paese "congelato". Un continuo stand-by mentre i potenti continuano a distruggere e spolpare questo paese, e considerare la cosa pubblica come cosa loro. Il
problema è che c'è rimasto cosi' poco da spolpare che i margini per recuperare saranno bassissimi.Riprendiamoci il paese, subito! Grazie a Beppe e a tutti i 5stellati!

Tiziano C. 03.03.14 18:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non capisco perché il blog non mostra le immagini della rivoluzione di Kiev. A Kiev dal 28 di novembre hanno combattuto fino al 21 febbraio quando yanukovic ha acceso le pale dell elicottero. Caro Beppe se vogliamo sentire le pale degli elicotteri bisogna far vedere alla gente come si fa. Slava ucraina eroi dell ucraina

Stefano campanini 03.03.14 17:55| 
 |
Rispondi al commento

La verità non esiste, la governiamo noi. Se un prof dell'Alabama appareccchia ed espone ai discepoli un tavolo con tot bicchieri coperti e tot scoperti e, poi, togliendo il vassoio all'improvviso, chiede ai discepoli quanti bicchieri fossero coperti e quanti scoperti , e risultano successivamente otto differenti risposte (raggruppandole), significa che la verità oggettiva resta comunque relativa (come tutto il resto della nostra esistenza) ma ancor più che resta (inevitabilmente) strumentalizzabile, mistificabile, ribaltabile. Cotanto peggio è ragionevolmente la degenerazione di talune 'leggi' illogiche che ci accompagnano, gestite da squali e lobbies che fanno dell'illusionismo il loro inverecondo approvvigionamento, supportandosi e supportate da vari megafoni mediatici tutti scientificamente revisionati (e in questo v'è loro grandezza ma anche limite, umano) protesi a incenerire la voce o anche il solo cinguettio discorde. E senza tediarvi oltremodo sulle ragioni che rendono il 5 Stelle diverso, indigeribile e pericolosissimo per lo status quo globalmente italico (l'ho postato tante, forse troppe volte), vi invito a non mollare proprio ora

homofaber 03.03.14 17:05| 
 |
Rispondi al commento

Io inizio a credere a lui, invece:
http://www.huffingtonpost.it/2014/02/03/gianroberto-casaleggio-consulenti-m5s-ivan-catalano_n_4715920.html

Questo spiega la scelta iniziale di non mandare i parlamentari in tv. Avevano bisogno di addestramento evidentemente...ma a chi stiamo credendo, veramente..siamo sicuri che questi dissidenti non abbiano semplicemente capito quello che noi da fuori non capiamo?

fosco 1. Commentatore certificato 03.03.14 15:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Post impeccabile!!!

Valerio D. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.03.14 15:06| 
 |
Rispondi al commento

Troppe menzogne nella politica italiana. Non si può fare promesse alla gente disperata sapendo di mentire...

Aldo B., Forte dei Marmi Commentatore certificato 03.03.14 14:54| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia è il paese della menzogna, perché il bel clima e il bel cibo (e le donne procaci ma "diversamente disponibili"... furbe anche loro a vendere bene la loro "merce"...) invitano ad ottenere il più possibile col meno sforzo possibile: soprattutto a scapito dei sempliciotti ai quali il "furbo" imbocca le favole che inventa...
Posto che non possiamo cambiare il clima, cambiamo almeno la mentalità. Cambiamo GOVERNANTI.

Biagio C. Commentatore certificato 03.03.14 14:28| 
 |
Rispondi al commento

L'ITALIA È STATA EDUCATA ALLA MENZOGNA? Nessuno si può tirare indietro, specialmente chi scrive. Nel senso che tante volte la stampa riporta menzogne, sapendo che sono menzogne. Farebbero meno danno se, sapendo di riportare menzogne le lasciassero cadere nel vuoto. Senza ricordare le menzogne create "su comando" dal politico di turno,da loro stessi. Chi riporta una menzogna non può giustificarsi col dire "diritto di cronica". Se riporti una menzogna, stai mentendo, sopratutto se sai che è una menzogna.

Della Vega diego 03.03.14 14:03| 
 |
Rispondi al commento

UCRAINA

Ancora una volta la prova della INESISTENZA dell'Europa.

Esiste solo il MARC-aul-EURO.

La Germania ha ancora una volta vaffanculato l'Europa.

E' ora di cambiare

Alle prossime Europee sappiamo chi votare.

Claudio M. Commentatore certificato 03.03.14 13:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo Beppe continua così anche Renzo ora che è nella stanza dei bottoni si è dimenticato di quello chela alcuni mesi fa aveva promesso di fare ciao pietro

Pietro Ferrari 03.03.14 13:26| 
 |
Rispondi al commento

Beppe so di chiederti tanto, forse troppo, ma...
non ricorrere in appello, fatti 4 mesi in carcere e alle prossime elezioni prendiamo il 60% !!

davide lak (davlak) Commentatore certificato 03.03.14 13:24| 
 |
Rispondi al commento

NON SANNO PIU' COME ATTACCARCI.....

Sondaggi, Telegiornali, Giornali, Radio, Trolls, e per cosa? Per non parlare del NUOVO E GRANDIOSO GOVERNO RENZI? Delle tasse aumentate già alla prima seduta del CDM? Del nuovo Record del debito pubblico? Dei Sottosegretari sotto inchiesta? Delle espulsioni nel PD? Anche se il M5S rimanesse semplicemente in silenzio,nonostante i vostri gigantechi sforzi per non parlare di tutto questo, i cittadini lo sanno benissimo quel che succede e che state cercando di nascondere e, alle prossime elezioni (intanto alle Europee) avrà un consenso che voi, tra le tante cose che non dite, già conoscete....e anche noi lo sappiamo, dormite preoccupati!!

Gianni B. 03.03.14 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Senatrice, l'hanno espulsa?

«Sì, via mail: mi è stata notificata ieri sera». Angelica Saggese, 42 anni di San Gregorio Magno, alla sua prima esperienza da deputata Pd, è incredula. «Non avrei mai immaginato una cosa del genere». Espulsa dalla Federazione di Salerno per aver espresso solidarietà a Vaccaro.

Nel Pd non si può?

«A quanto pare no. Evidentemente, quello della solidarietà non è un valore condiviso. Ma l'ho fatto in modo convinto e se dovessi tornare indietro farei esattamente la stessa cosa. Siamo stati protagonisti di una occupazione pacifica e non violenta. Anzi, abbiamo subito anche alcune limitazioni».

...

... non vedo i titoloni sui giornali ...
... non sento tutte le trasmissioni TV parlarne ...
... non sento i commenti dei politicanti ...

...

... e parliamo di VERITA' ???
... e parliamo di MENZOGNA ???
... e parliamo ... ancora ???

(^_^)

Claudio C., Albavilla Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.03.14 11:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ribadisco ...

Menzogne Potere e Mercati sono le NUOVE ARMI ...
Le guerre non si fanno più SOLO con bombe, carri armati, fucili ...
Non per questo sono meno pericolose e cruente ...
Ed anche "difendersi" diventa più difficile ...

(^_^)

Claudio C., Albavilla Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.03.14 11:35| 
 |
Rispondi al commento

Che la situazione in Ucraina sarebbe prima o poi esplosa era chiaro fin dall’inizio, cioè dal momento della disintegrazione dell’ Unione Sovietica e della nascita della nazione Ucraina.
Si sapeva che sarebbe stato impossibile tenere insieme uno Stato diviso in due fondamentalmente a metà per geografia, storia, lingua, cultura , tradizioni, struttura economica. Senza poi contare la Crimea che da sempre è stata considerata dalla Russia parte integrante del suo territorio, per tutte le componenti di cui sopra e in più per la rilevanza strategica e militare legate alla posizione e alla presenza della principale base navale russa nel Mediterraneo. Che la Russia, qualsiasi Russia governata da qualsiasi governo mai e poi abbandonerà la Crimea è una dato di fatto, di cui tutte le parti , a prescindere dalle dichiarazioni di facciata , sono perfettamente consapevoli.
Adesso è da vedere se l’accelerazione del processo sia avvenuta in questo momento per caso o sia in qualche modo legata alla grave crisi sia economica che di valori , che ha prima attraversato l’America, per poi stabilirsi saldamente in Europa ( non siamo assolutamente fuori dal tunnel come stanno cercando di farci credere) e che probabilmente nel corso dell’anno andrà ad intaccare anche la Russia stessa ( dopo anni di crescita intorno al 5% per quest’anno alcune previsioni paventano addirittura una recessione). Sarebbe quindi una
ennesima ripetizione di uno scenario classico in cui nei momenti di difficoltà interna si sposta l’attenzione dell’ opinione pubblica su minacce esterne…
Considerato poi che le due Grandi Potenze i giochi li fanno sempre su uno scacchiere mondiale nel tutto potrebbe inserirsi anche la situazione in Venezuela, per gli USA sicuramente molto più importante della lontana e povera Ucraina. Insomma una Yalta che si protrae a oltranza, lasciami in pace qua e io ti lascio in pace là. Con un Europa sempre più vassallo insignificante, come si evince dalle conversazioni

Glauco-Antonio Belligni, Brno Commentatore certificato 03.03.14 11:31| 
 |
Rispondi al commento

RENZI LA TALKPA

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 03.03.14 11:19| 
 |
Rispondi al commento

@ Paolo De_Sanctis 03.03.14 10,10

Il tuo commento merita una riflessione ...

Non condivido (in parte) quello che hai scritto perchè secondo me manca una descrizione più approfondita della "spesa pubblica" che sarebbe opportuna ...

* Pagare ad esempio ad una partecipata fatture milionarie per "fantomatiche consulenze" ...
* Scaricare come rimborsabili con soldi pubblici delle spese assurde come abbiamo recentemente visto (dalle mutande verdi di Cota alle briglie, dalle ostriche alla nutella, etc etc) ...
* Stanziare i soldi per progetti inutili (tipo Tav ma non solo) ...
* Mantenere centinaia di enti assolutamente inutili al solo scopo di "piazzare" degli amici oppure i "trombati" alle elezioni con emolumenti pubblici altissimi (oltre ogni logica di buon senso ed equità) ...
* Alimentare al massimo la "burocrazia" al fine di "poter mangiare e far mangiare" per lo stesso principio appena citato per il punto precedente ...
* Pagare gli acquisti ben più del prezzo reale di mercato (tanto i soldi che utilizzano non sono i loro) da parte di enti pubblici ...
* Pagare stipendi non in cambio di lavoro ma in cambio di voti o a scopo di assistenzialismo (ad esempio gli ormai famosi "forestali" calabresi e siciliani")

... ecco su queste cose concordo con te ... a queste cose DOBBIAMO ESSERE CONTRARI ...
queste sono le concause del nostro debito pubblico abnorme ...
e queste cose il PD non le OSTEGGIA di certo ...
non ha mai fatto nulla per combatterle ...

... segue nel sottocommento ...

Claudio C., Albavilla Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.03.14 11:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se anche non credessi alle idee del movimento voterei 5 stelle comunque perche' e' proprio il voto che i maiali della casta temono

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 03.03.14 11:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io vedo molta gente fiduciosa nel M5S. Io non lo sono più, ma non certo per le stupidate di espulsioni e robe del genere, ma per la linea di fondo.Mi chiedo: ma siamo veramente sicuri che questo movimento abbia una linea chiara e definita e voglia realmente risolvere determinati problemi per la gente comune? Mi spiego meglio. Questione immigrazione: il movimento era in linea di principio contrario e contro anche lo ius soli. Poi referendum on line e la frittata viene rigirata. Quindi chi ha votato Grillo convinto che su questo argomento ci fosse una certa linea se ne trova poi un'altra (e guardate che con l'abolizione della bossi fini non solo non viene risolto il problema degli ingressi, ma chi perde il lavoro non può più essere rimpatriato, per cui ce lo teniamo a spese nostre, ringraziando l'Europa e l'M5S). Questione euro e uscita dall'Europa: comizi martellanti su ripudio del debito pubblico, uscita dall'euro etc. e adesso? Adesso la palla parrebbe tornare al voto online: quindi non è detto che sia come ci si era prefissati, magari anche su questo la frittata si gira...Io ho capito questo: che dietro questa finta democraticità, tutti che veniamo consultati etc. c'è in realtà una linea ben definita che è esattamente contraria a quella pubblicizzata.
Ora io dico: secondo voi, una società di consulenza di internet (Casaleggio e C.), che pubblicizza siti con sede legale in paradisi fiscali e produzione in Bangladesh può avere interesse a salvaguardare la produzione italiana, l'artigianato e le fabbriche con politiche industriali protezionistiche come era stato detto?
Secondo me no. Quindi credo che se vogliamo uscire dalla situazione in cui siamo bisogna cercare di appoggiare i movimenti di territorio, quelli che vengono veramente dal basso e che sono molto arrabbiati. Pensare a gente che pensa per noi con i referendum on line che cambiano il programma è solo follia. Svegliamoci!

fosco 1. Commentatore certificato 03.03.14 11:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non riuscendo più a contenere il nuovo che avanza e che vuole la loro "cacciata dai palazzi del potere e del governo del Paese", visto che l'unico mezzo che rimane loro sono i media, da loro stessi controllati, i quali anch'essi stanno perdendo credibilità nazionale e internazionale (70° posto come libertà di stampa), allora CERCANO IN TUTTI I MODI DI CREARE CONFUSIONE E PANICO USANDO UNO STRUMENTO A LORO "MOLTO" CONFACENTE, LA M E N Z O G N A !!!!

Paolo Besso, Vercelli Commentatore certificato 03.03.14 11:11| 
 |
Rispondi al commento

Pinocchio renzie poco piu' di un anno fa:

Io credo che dieci ministri bastino, con non più di 20-30 sottosegretari". Lo ha detto Matteo Renzi a Repubblica tv ribadendo che "non conta tanto il numero quanto come sono questi ministri" e comunque "va dato un segnale" anche sul fronte della sobrietà.

http://lastampa.it/2012/11/29/primarie-cs-renzi-ribadisce-con-me-premier-bastano-ministri-KZ5TSdrTEIGbwTAoYIoBII/pagina.html

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 03.03.14 11:08| 
 |
Rispondi al commento

costruiamo lo ionizzatore per la pila ad idrogeno con rendimento 100%
costruiamo il motore ad impulso


www.youtube.com/watch?v=o0M1P1ma16c

La gabbia : ITALIA, UN PAESE IN SVENDITA (25/09/2013) .

Ho visto ieri sera questo video e alle frasi "espropiare i Comuni e le Regioni" "e quindi bisogna cambiare il titolo V della Costituzione" oltre ad accaponarmisi la pelle ho pensato: "renzi e berlusconi, non possono arrivare a fare anche questo",è demoniaco, sarebbe la fine. L'unica ricchezza che ci è rimasta. . .

Quant' è che basta, Gordon?

lorella lisciani, grottammare Commentatore certificato 03.03.14 10:53| 
 |
Rispondi al commento

OT OT OT OT

Togliere il sangue alla politica x ridarlo alla *********************nazione*******************
TOGLIERE IL SANGUE ALLA POLITICA X RIDARLO ALLA *********************NAZIONE*******************
Togliere il sangue alla politica x ridarlo alla *********************nazione*******************
TOGLIERE IL SANGUE ALLA POLITICA X RIDARLO ALLA *********************NAZIONE*******************
Togliere il sangue alla politica x ridarlo alla *********************nazione*******************
TOGLIERE IL SANGUE ALLA POLITICA X RIDARLO ALLA *********************NAZIONE*******************
Togliere il sangue alla politica x ridarlo alla *********************nazione*******************
TOGLIERE IL SANGUE ALLA POLITICA X RIDARLO ALLA *********************NAZIONE*******************
Togliere il sangue alla politica x ridarlo alla *********************nazione*******************
TOGLIERE IL SANGUE ALLA POLITICA X RIDARLO ALLA *********************NAZIONE*******************
Togliere il sangue alla politica x ridarlo alla *********************nazione*******************
TOGLIERE IL SANGUE ALLA POLITICA X RIDARLO ALLA *********************NAZIONE*******************
Togliere il sangue alla politica x ridarlo alla *********************nazione*******************
TOGLIERE IL SANGUE ALLA POLITICA X RIDARLO ALLA *********************NAZIONE*******************
Togliere il sangue alla politica x ridarlo alla *********************nazione*******************
TOGLIERE IL SANGUE ALLA POLITICA X RIDARLO ALLA *********************NAZIONE*******************
Togliere il sangue alla politica x ridarlo alla *********************nazione*******************
TOGLIERE IL SANGUE ALLA POLITICA X RIDARLO ALLA *********************NAZIONE*******************
Togliere il sangue alla politica x ridarlo alla *********************nazione*******************
TOGLIERE IL SANGUE ALLA POLITICA X RIDARLO ALLA *********************NAZIONE*******************

saluti a tutti da nessun copy
prossimo elettore ☆ ☆ &#

nessun copy 03.03.14 10:51| 
 |
Rispondi al commento

Sull'Euro Beppe mi fai schifo, schifo, schifo!!!!
Ecco la verità Punto e basta

http://www.youtube.com/watch?v=ko6VHv4TNK0

Alessio Ferrari 03.03.14 10:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutta colpa della filosofia. Se si insegnasse la logica, forse ci salveremmo! In tempi di crisi i disvalori si potenziano e purtroppo gli ultimi avvenimenti confermano tale verità. Solo un colpo di spugna cancella il passato: lo fece S. Francesco, la rivoluzione americana, Ghandi......ma questa parte della vita dell'Umanità si dimentica facilmente.

patrizia passante, brindisi Commentatore certificato 03.03.14 10:46| 
 |
Rispondi al commento

...hanno aumentato la potenza di fuoco, su internet c'è stato un aumento di troll esponenziale, basta leggere nei vari forum o social network per rendersene conto...trovi sempre uno che attacca in maniera scomposta e andando quasi sempre fuori tema, poi si vede la risposta al limite del ridicolo che fa passare come potenzialmente stupidi i sostenitori di una forza politica... con questo giochetto, sputtanano anche il dialogo costruttivo su determinati temi, insomma 2 piccioni con una fava.
A breve potrebbe nascere un nuovo soggetto politico, il Movimento 2 Centesimiapost (M2C)...tacci loro!!!

Maurizio C., lecce Commentatore certificato 03.03.14 10:45| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno Blog!!!
e anche su fb si leggono tante di quelle palle contro di noi che sembra che si giochi a chi la spara piu' grossa.
I giornalisti poi sono campioni della menzogna, ne hanno fatto il punto forte della loro professione!! Non tutti eh...qualcuno si salva ancora grazie al cielo ma sono rarita'.
Ma nonostante tutto ...vinciamo noi!! Ovvio!


quando penso che giuda iscariota si impiccò ad un albero...

nike di samotracia. ., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.03.14 10:43| 
 |
Rispondi al commento

Aiuto!!!! Il Parolaio mi affoga.

Chi è il Parolaaaio? Ma Renzi! e chi sennò?

Claudio M. Commentatore certificato 03.03.14 10:41| 
 |
Rispondi al commento

...è necessario che Papa Francesco scomunichi i politici e i mafiosi!!!
[gigi nero 02*03*14 23:21]

hasta/giorno ...eeeh! ah ah ah ah ...


SPAGNA 1935

http://4.bp.blogspot.com/-NdG1YHECVoo/TzmjGGWu5KI/AAAAAAAACDo/Voxhy-OGKKA/s1600/preti-armati-guerra-civile-spagnola.jpg

ITALIA 1950

http://www.lombardiabeniculturali.it/fotografie/schede/IMM-10120-0000060/


Per quanto riguarda il "potere della manzogna" consiglio di leggere

"Il potere della menzogna. Amore, politica, religione, informazione, pubblicità, scienza. Vince chi sa raccontare falsità."
Autore Guarino Mario, 2013, Prezzo di copertina € 16,00.

Pino Di Sario 03.03.14 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Bugie e false promesse: ma non basterebbe chiedere i tempi di attuazione delle illusioni raccontate? Se poi non rispetti l'agenda, anche non per colpa tua, AMEN a casa e avanti il prossimo. Se fosse istituzionalizzata questa prassi, la politica sarebbe più vera. Ops veritiera!

io sapientino, del Verbano Commentatore certificato 03.03.14 10:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il povero orellana non ne poteva più.ha resistito un anno.guardava il suo collega razzi ogni giono in tv e lui,poverino,niente.adesso finalmente si è liberato:bravo razzi....ehm orellana.p.s.il movimento,però,dovrebbe anche fare il mea culpa.non accorgersi,PRIMA,del"nulla rivestito di niente"è colpa grave.


E' stato preferito Gentile a Gratteri! S'è detto tutto!
Meglio così, non avrei mai voluto Gratteri in quella "congrega".
Ce lo teniamo caro quale prossimo Presidente della Repubblica!
Mi raccomando: o lui o Zagrebelky, basta con le cretinate!

Lady Dodi 03.03.14 10:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La moglie dell'Amministratore Delegato dell'Enel con capisce nulla sulla bolletta dell'Enel!!!!

www.umarcocali.com/2014/02/dammi-7-minuti-e-ti-mostro-come.html

Leopoldo Leopo Commentatore certificato 03.03.14 10:28| 
 |
Rispondi al commento

costruiamo l'auto a pila ad idrogeno, con idrogeno e ossigeno criogenici


Ecco ci risiamo, già cominciano a saltar fuori sottosegretari che hanno intimidito giornali e giornalisti locali,per non far trapelare notizie su inchieste dei propri figli ed affini. A breve sarà sotto inchiesta qualche presidente di commissione o appartenente alla dirigenza di partiti di maggioranza che avranno corrotto o pilotato appalti. Questo è il Governo Renzi, un qualunque inutile governo uguale ad altri pieno di corrotti ed corruttori mestieranti politici.

giuseppe colletti, caltabellotta Commentatore certificato 03.03.14 10:21| 
 |
Rispondi al commento

renzi ed il pd sono un cattivo esempio
digli di smettere, danneggiano anche te
tutti a casa

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 03.03.14 10:20| 
 |
Rispondi al commento

la menzogna del potere

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 03.03.14 10:18| 
 |
Rispondi al commento

LA VERITA' ESPLODERA'

Ci sono segnali inquietanti dell' economia che fanno sembrare la crisi del 2008 una tempesta tropicale difronte all'uragano che si sta formando.
Nel 2008 però le economie nazionali erano più forti a reggere un collasso ora siamo tutti indifesi ed esposti a debiti altissimi.
Sembra proprio che la nazionalizzazione delle banche americane sia servita a poco o a niente e c'è una finanza grigia che continua ad erodere le risorse delle economie reali.
Io da profano e come semplice osservatore non vedo nulla di buono all'orizzonte.
Disoccupazione altissima,debito pubblico inarrestabile,impossibilità di svalutare,il settore immobiliare è tramortito,i consumi interni continuano a calare a livello inflazionistico e deflazionistico,le economie globali stanno rallentando pericolosamente.
Poi ci sono vincoli paradossali come il fiscal compact,la legge di stabilità ed altri assurdi trattati che bloccano gli investimenti.
Ora credete che al governo non sappiano che sta per succedere di nuovo?
Credete che forse i diktat della Merkel o di Olli Rehn siano fatti a fin di bene per il paese Italia.
L'Europa dei forti ha commissariato l'Italia con Renzi e Padoan come ha fatto con Monti e poi Letta.
Il fine è di assicurare il rientro dei capitali esteri in pericolo per un imminente crack finanziario e il divieto assoluto di produrre altro debito.
Quindi il governo di Renzi non solo sta mentendo ma è complice del disegno criminale della finanza aspirapolvere,perseverando nel crimine.
Renzi ha il compito di buttare fumo negli occhi e prendere tempo forse per svendere gli ultim asset aziendali e società multiservices della nostra già debole economia dopodichè salirà con i suoi proseliti su qualche arca di salvataggio quando arriverà la tempesta.
Mentono per non creare panico ma la terra già sta franando sotto i nostri piedi.

bruno p., napoli Commentatore certificato 03.03.14 10:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VOGLIO DI MAIO IN TV TUTTE LE SERE !!!!!
VOGLIO DI MAIO IN TV TUTTE LE SERE !!!!!
VOGLIO DI MAIO IN TV TUTTE LE SERE !!!!!

è semplicemente fantastico. dove va e dove demolisce con una calma ed una forza del messaggio nettamente al di sopra di tutti gli standard di tutti i politici attuali. del resto è la forza della ragione e dell'evidenza che però da sole non bastano, ovviamente. ecco perchè ci vuole un Di Maio ;-)

Gianluca S., Prato Commentatore certificato 03.03.14 10:15| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.

Esempio lampante della grandezza e miseria tutta partenopea (ma direi italiana in generale) l'ha data Sorrentino sul palco degli Oscar:

vince MERITATAMENTE la statuetta per un film BELLISSIMO,poi ringrazia Maradona (uno che andava alle feste della camorra, che non ha riconosciuto il figlio, che è un evasore impenitente ed arrogante, e pronuncia "dismettino" anzichè "dismettano" nell'intervista on line al giornalacio di Scalfari.

antonella g. Commentatore certificato 03.03.14 10:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il PD è il partito della spesa pubblica, un partito strutturato sullo spreco di denaro pubblico sotto forma di finaziamento ai partiti o rimborsi elettorali. Un partito che ha bisogno per sopravvivere di denaro pubblico, senza il quale non sarebbe in grado di finanziarsi e fallirebbe immediatamente. Un partito così non taglierà mai la spesa pubblica, la quale è l'elemento su cui si fonda e nel quale affonda le sue radici. Al PD servono solo tasse per alimentare la spesa pubblica della quale si alimenta il suo apparato.

Paolo De_Sanctis Commentatore certificato 03.03.14 10:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a proposito di menzonie della Berlinguera: al suo ultimo comizio in Palazzo Vecchio a Firenze, per comunicare le sue dimissioni, Renzi è dovuto entrare dallla porta di servizio poichè la strada principale era sbarrata dai Cobas dei nessi comunali e da manifestanti inferociti per mancati pagamenti da parte del comune del sindaco d'Italia e per altro,. Sapete il TG della Berlinguera come ha mostrato questa versione dei fatti ? Decidendo arbitrariamente di rovesciare la realtà e trasformando questi feroci oppositori in bandiere e manifesti pro Renzi, semplicemente facendo una veloce zummata sulla manifestazione, si da camuffare la ferocia in giubilo per la buona pace di tutti noi beoti. Questa è l'informazione della Berlinguera.

Alessandro Vaglia Commentatore certificato 03.03.14 10:08| 
 |
Rispondi al commento

LA OPPO SOTTO ATTACCO?

Se ricevere 200 commenti dopo quello che questa infangatrice di professione ha scritto nei confronti della Taverna, significa essere sotto attacco....credevo te ne arrivassero 200.000 come minimo...per fortuna invece ti hanno ignorato ma, nonostante questo, stamattina si legge che la sua pagina facebook è sotto attacco. Ma và in pensione che tanto l'hai rubata e smettila di cercare una seconda giovinezza, che la prima te la sei già venduta da mò!

Gianni B. 03.03.14 10:06| 
 |
Rispondi al commento

Mitico LUCCI delle Jene...............peccato che lavora per la parte sbagliat (mediaset), è troppo forte quando prende per il culo quei maledetti politicanti e amministratori pubblici vari. Altro che polemica come scrive quel giornalaccio di affari italiani..................Ce ne fossero di pennivendoli come Lucci..............

Nico, er mejo paraculo de Trestevere () Commentatore certificato 03.03.14 10:06| 
 |
Rispondi al commento

questa mattina sono a casa, non lavoro. Faccio zapping e dovunque da agorà agli approfondimenti politici non si parla d'altro che dei dissidenti e della loro democrazia negata. Ma perché non fanno sentire e vedere gli interventi in parlamento dei nostri cittadini in versione integrale e senza censura??Continuano ad attaccare da più fronti questo movimento invitando a parlare politici e giornalisti di chiara e cristallina faziosità. Non dubitate mai del movimento 5 stelle. questo forse è il momento in cui partono attacchi da più fronti per annientarci, teniamo duro e soprattutto la testa alta.

giuseppe colletti, caltabellotta Commentatore certificato 03.03.14 10:06| 
 |
Rispondi al commento

L'unica cosa per la quale sono veramente coerenti ed hanno una continuità lineare, senza alcuna incertezza, un'avida ostinazione, è nel mettere le mani nelle tasche dei cittadini.
Anche l'ebetino, nonostante tutti gli slogan raccontati per scalare il potere, ha già dato prova di essere un politico della vecchia maniera: tutto chiacchiere, falsa demagogia, falsi annunci, voltafaccia e tasse a carico dei soliti noti.
Aumento delle accise sulla benzina e incrementi delle aliquote sulla tasi sono solo l'antipasto.
Di tagli alla spesa pubblica non vedremo uno ma, come sempre, col PD al governo, solo un incremento pesantissimo della pressione fiscale.

Paolo De_Sanctis Commentatore certificato 03.03.14 10:02| 
 |
Rispondi al commento

FA CHI????

marco e Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.14 10:01| 
 |
Rispondi al commento

All'interno della redazione del Fatto c'è un verminaio di cui, periodicamente, si sente il puzzo di putrefazione quando danno spazio a millantatori e bugiardi professionisti come Favia che oggi attacca Luigi Di Maio. Il motivo? Di Maio è troppo onesto e parsimonioso per cui devi dire che è uno spendaccione, cioè l'opposto della verità, perché in un paese dove la menzogna e la verità sono intercambiabili è possibile scrivere un pezzo giornalistico basato sulla diffamazione senza rischiare nulla. Fate schifo cari giornalai dei miei stivali, gettare fango su una persona che dá l'esempio come Di Maio significa non avere etica e avere sommo disprezzo della verità, andate a vedere a quanti soldi e privilegi rinuncia che gli spetterebbero come vice-presidente della camera e vergognatevi

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.03.14 09:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' proprio così è tutta una falsità , ma molto dipende dalle masse che non cercano o non hanno i mezzi per emanciparsi e saper discernere fra tutte le notizie drogate e manipolate dalle quali quotidianamente sono sommerse. La maggior parte delle volte basterebbe ragionare sopra gli eventi e le " palle " che ti raccontano., ma pare che tenere il proprio cervello in funzione e in allenamento sia un esercizio troppo impegnativo. Abbiamo le nostre droghe , non mi riferisco a quelle classiche bensì alle nuove droghe costituite dalla televisione, dal calcio ,quest'ultima ormai diventata una vera ossessione per molti. Tutte l'informazione in genere è drogata e manipolata. Malgrado ciò continuo a credere sempre nella possibilità di verifica e giudizio del nostro cervello.

carlo mancuso 03.03.14 09:58| 
 |
Rispondi al commento

La Grande tristezza.
Cari cittadini 5 stelle, mettete da parte i vostri dubbi, le vostre incertezze, senza Grillo cosa saremmo?? un popolo arrabbiato incazzato senza diritto di espressione. Ora ai dissidenti o a chi crede di aver capito di poter "trattare" con i partiti, o andare in approf. politici a spiegare il loro punto di vista democratico, non dimenticate i punti cardini su cui si fonda il movimento. Ricordate come eravate incazzati con i politici la politica i giornalisti gli industriali i capi ufficio incompetenti,i poteri forti etc etc. questo vi dovrebbe dare il senso dell'appartenenza al movimento, ma se questi sono argomenti che non vi emozionano più , allora siete pronti per essere la peggior espressione di quella società che tanto volevamo cambiare

giuseppe colletti, caltabellotta Commentatore certificato 03.03.14 09:57| 
 |
Rispondi al commento

avevano calendarizzato a Febbraio la legge elettroale, visto niente ?

Alessandro Vaglia Commentatore certificato 03.03.14 09:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come ho già avuto modo di commentare: in vista delle prossime elezioni europee ATTENZIONE A CHI SI METTE IN LISTA!
QUANTI ORELLANA, PANCARO, BOCCHINO, CAMPANELLA, VOGLIAMO MANDARE A BRUXELLES?
CAPITE COME UNA TELEVISIONE 5 STELLE SAREBBE UTILE E NON SOLO IN QUESTI FRANGENTI?
Siccome la televisione presenta una realtà mediata almeno avremmo la sicurezza delle fonti e del contraddittorio.

antonella b., Cremona Commentatore certificato 03.03.14 09:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/02/04/m5s-i-grillini-hanno-ragione-da-vendere-per-questo-fanno-paura/868240/

Come possiamo sommare i 'casi alla Vattimo'

Cosa deve fare distribuire, distribuire volantini?

W Grillo siempre.

gennaro fu 03.03.14 09:33| 
 |
Rispondi al commento

se le banche che hanno investito a cavolo i loro soldi (es. in derivati o in BTP di uno stato in difficoltà) vanno in credit crunch (cioè non prestano facilmente perchè i soldi che hanno li tengono stretti) e reagiscono aumentando il rendimento dei loro prestiti (come a dire "se presto ci voglio guadagnare molto perchè rischio che tu sia insolvente visto che non gira un euro). Questo significa che se uno stato rischia di essere insolvente (IL FAMOSO DISCORSO DELLO SPREAD/BANANA) si possono alzare i tassi variabili. (Appunto la banca ti concede il mutuo ma a caro prezzo).
Se si alzano questi tassi la differenza tra i tassi variabili e quelli fissi aumenta (e anche qua si chiama spread ma è un'altra cosa).
Nessuno però vi dice che con la banca centrale prestatore LO STATO NON PUO' MAI ESSERE INSOLVENTE. Quindi non ci sarebbe questo effetto a catena.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 03.03.14 09:29| 
 |
Rispondi al commento

Ci siamo gente è iniziata la denigrazione del m5* da parte dei media appoggiati dai soliti corrotti
Hanno una paura fottuta che alle europee vinciamo

È HANNO RAGIONE !!!!!!

gian solo, genova Commentatore certificato 03.03.14 09:22| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno:io cittadino se sbaglio pago,pago tutto e salato.........PRETENDEREI CHE QUELLI CHE IN QUESTI 20 ANNI HANNO SBAGLIATO.....AMMINISTRATORI POLITICI,PRESIDENTI, GIUSTAMENTE DEBBANO PAGARE.

maurizioo v., aiello del friuli Commentatore certificato 03.03.14 09:22| 
 |
Rispondi al commento

Renzi è la Casta, Backdoor di ogni falsità.

Claudio M. Commentatore certificato 03.03.14 09:20| 
 |
Rispondi al commento

Governo Renzi: cari malpancisti, scendete dal treno Pd
di Luisella Costamagna | 2 marzo 2014
Commenti (488)

Più informazioni su: Governo Renzi, Malpancisti, Matteo Renzi, Partiti, PD, Pippo Civati, Stefano Fassina, Voto di Fiducia.

Cari malpancisti del Pd, da brava crocerossina devo abbandonare al loro destino i casi disperati (tipo Letta), somministrare Maalox ai meno gravi, e concentrarmi sulle vie di mezzo, quelli a rischio ulcera. Tre su tutti: Pippo Civati, Stefano Fassina e Miguel Gotor. Accomunati da percorsi di studio di tutto rispetto (filosofia, economia e storia), dal fresco ingresso in Parlamento e dall’avversione verso Renzi. Dovete sapere che la bile (malcelata) fa parecchi danni. Non dico di tornare ai vostri studi, ma perché almeno non tornate alle vostre idee?

Lei, Civati, a dispetto dell’anagrafe, è stato il primo rottamato di Renzi. Partì con lui dalla Stazione Leopolda nel 2010, ma è sceso alla prima fermata. Ha poi preso altri treni, rimanendo però, per protesta, sempre sulla scaletta: non ha votato la fiducia a Letta ma ha votato il resto, ha promesso di “vendicare” Prodi ma non ha mai fatto i nomi dei 101 che l’hanno impallinato, dopodiché è stato ri-rottamato alle primarie da segretario e, ora che Renzi è arrivato con l’alta velocità a Palazzo Chigi, gli dice “Matteo sbagli, ma ti voto”. Non vorrei che a forza di stare mezzo dentro e mezzo fuori si surgelasse o, peggio, si spettinasse il ciuffo.

A lei, Fassina, ho già scritto quando si dimise da viceministro proprio in polemica con Renzi. Ora – ma come fa? – gli vota la fiducia, però “non in bianco” e non senza puntare il dito scandalizzato contro il conflitto d’interessi della ministra Guidi. Strano, mi pareva di ricordare che lei fosse al governo con il re degli interessi Berlusconi.

Stessa critica alla Guidi mossa da lei, caro Gotor, che aggiunge che il governo nasce sotto “la manina di Berlusconi”, che il discorso di Renzi ha “pochi contenuti”, “tutti titoli”, e il sindaco d’Italia è

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 03.03.14 09:13| 
 |
Rispondi al commento

Per la serie siamo in uno spettacolo di falsità quotidiano: ORELLANA GIRA TUTTE LE TELEVISIONI PER
DIFFONDERE IL SUO MESSAGGIO DI ROTTURA.
Questo che stanno facendo è chiaro: PROCURARE UNA ROTTURA PER INDEBOLIRE IL MOVIMENTO.
E VOGLIONO CHE GRILLO E CASALEGGIO FACCIANO UN PASSO INDIETRO.
In simili situazioni, adesso su AGORA', sarebbe il caso che ci fosse qualcuno che contraddice ORELLANA che parla a braccio e comunica solo il suo dissenso.
Una buona giornata a tutti e buon inizio settimana.

antonella b., Cremona Commentatore certificato 03.03.14 09:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, dammi retta, 'Te la do io l'Europa' vai a farla sulla piazza di Kiev,chè gli Ukraini ancora non hanno capito dove vanno a insaccarsi.

ChiaraLuce C. Commentatore certificato 03.03.14 09:03| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Chiudete i centri per l’impiego sono inutili, riescono a trovare lavoro
solo al 3% di chi è iscritto. Ci lavorano persone che non fanno un bel
niente tutto il giorno, visto che da anni quasi nessuna impresa si rivolge
più a loro per assumere.

Che senso ha mantenere 10.000 persone a far niente in questi centri quando
da anni si è demandata questa funzione alle società interinali che fungono
da ‘Caporalato’ ? Se neanche le società interinali riescono a trovarti uno
straccio di lavoro sotto pagato, vuol dire che di lavoro non ce n’é
neanche a trovarlo con il lanternino.

Roby 03.03.14 09:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

costruiamo la batteria Na-SOCl2 per l'auto http://www.teslamotors.com/


I POLITICANTI SONO LO SPECCHIO, SONO SOLO LA PUNTA DELL'ICEBERG, DI UNA CLOACA UMANOIDE TRUFFALDINA, DISONESTA, MENZOGNERA! QUESTA È LA DISTORSIONE PEGGIORE DELLE RELAZIONI ITALIOTE, E NON FATE GLI INGENUI, QUELLA "CALDA" LOQUACITÀ NON È UMANITÀ, MA UNA TECNICA MISERABILE PER MISURARE IL VOSTRO LIVELLO DI FIDUCIA, NEL PROSSIMO, E STABILIRE FIN DOVE SPINGERSI PER FREGARVI!
QUESTA È UNA "REPUBBLICA" FONDATA SULLA DISONESTÀ, SULLA MENZOGNA, SULLA CIRCONVENZIONE D'INCAPACE, VOI SIETE QUELLI CAPACI DI "VENDERE FONTANA DI TREVI" CHE RRRIDERE, AHIMÈ, MENO PER IL MALCAPITATO! IL GRAN NUMERO, MA SEMPRE UNA MINORANZA STRIMINZITA, NELLA CLOACA UMANOIDE, DI VOLONTARI, È LA DIMOSTRAZIONE DI UNA SPASMODICA RICERCA, DI UNA GENEROSITÀ ONESTA, FIDUCIOSA NEL PROSSIMO, CHE SI PUÒ SENTIRE E VIVERE SOLO NEL CHIUSO RIPARO DI QUESTE ASSOCIAZIONI, UN MODO DI CERCARE PERSONE "PER BENE" CON CUI POTER RELAZIONARSI! SE SIAMO I PRIMI IN EUROPA PER NUMERO DI ASSOCIAZIONI UN MOTIVO CI SARÀ OLTRE ALLA PRESUNTA GENEROSITÀ ITALIOTA! QUESTA È LA CLOACA DEI QUARUAQUAQUÀ ALLA BIMBOMINCHIA, CHE GIUSTAMENTE È ASSUNTO AL RUOLO DI PRIMO MINISTRO, È IL DEGNO SPECCHIO DI UNA TRAGEDIA UMANA A CUI SPERO IL M5S POSSA FARE DA CONTRALTARE, RIBADENDO UNA COERENZA, UNA INTRANSIGENZA, INCERNIERATA SUL PRINCIPIO DELL'ONESTÀ, SENZA LA QUALE NON SI PUÒ RICOSTRUIRE UNA RETE DI RELAZIONI DIVERSE, DA QUELLE MAFIOSE, FAMILISTICHE, DI RACCOMANDAZIONE, ETC.ETC. CHE INCANCRENISCONO TUTTO IL TESSUTO SOCIALE DI QUESTA MALEODORANTE CLOACA! COERENZA ED INTRANSIGENZA, SPLENDIDAMENTE MESSA IN ATTO NEL LICENZIAMENTO, NON DI DISONESTI, MA SEMPLICEMENTE SCHIZOFRENICI DISSIDENTI, PIÙ PERICOLOSI A SE STESSI CHE PER IL M5S, ANCHE SE ASSOLUTAMENTE INSOPPORTABILI, PER CHI VUOLE ESSERE BANDIERA DI COERENZA, PRINCIPIO CHE VIENE PRIMA DELL'ONESTA, E SU CUI SI APPOGGIA L'ONESTA! E SCRIVO DI PRINCIPI DA QUINTA ALIMENTARE! QUELLA COERENZA CHE DOVREMMO PRENDERE DA ESEMPIO NEI PAESI LUTERANI, DOVE LA MENZOGNA ALMENO FORMALMENTE È BANDITA A CALCI..

Jan Niedzielski, Gallarate Commentatore certificato 03.03.14 08:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PILLOLA AZZURRA: Putin e' un dittatore mascherato da leader democratico. Le gravissime interferenze del Cremlino sulla crisi politica di Kiev ne sono l'ulteriore conferma. Si sta invadendo uno stato sovrano per impedirgli di lottare per la propria libertà.

PILLOLA ROSSA:L'Unione Europea e gli USA con l’amministrazione Obama, sostengono un tentativo di golpe apertamente neonazista in Ucraina. Per la Russia, tale colpo di stato è inaccettabile in quanto avviene nel contesto dell’espansione della difesa antimissile della NATO in Europa Centrale con l'obiettivo futuro di poter colpire per prima la grande potenza guidata da Putin.
Da quando il Presidente Janukovič ha annunciato che l’Ucraina non avrebbe accettato l’accordo associativo con l’Unione Europea, il 21 novembre 2013, organizzazioni di reduci di guerra e collaborazionisti nazisti dell’Organizzazione dei Nazionalisti Ucraini (OUN-B) ed i loro successori, sostenute dall’occidente, hanno lanciato una campagna di provocazioni mirante non solo a far cadere il governo del Primo Ministro Mykola Azarov, ma anche a rovesciare il Presidente Janukovič, democraticamente eletto.

Il governo ucraino rifiuta di svendere la propria nazione agli eurocrati bilderberghini, rifiuta di perdere la propria sovranità e doversi sottomettere ai trattati capestro, e per questo è sotto attacco; USA e UE finanziano le opposizioni, partiti, movimenti e associazioni che si sono schierate a favore dell’adesione all’UE.

Pillola azzurra, domani ti svegli e compri Il corriere della sera, repubblica, leggi le news dell'ansa, di adnkronos o guardi un tg della Rai.

Pillola rossa: Risvegli la tua coscienza, ti informi in maniera indipendente e scopri quanto è profonda la tana del bianconiglio.

Francesco Amodeo

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 03.03.14 08:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa mattina su Rainews24, è apparsa una parlamentare del M5S, e sotto al suo nome, appariva la scritta MRS.
Sempre peggio.

Matteo V., Carrara Commentatore certificato 03.03.14 08:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

***** UN POPOLO LO SI TIENE IN OSTAGGIO CON LA SPERANZA *****

Un popolo lo si tiene in ostaggio con la speranza, questa è la frase che tutti dovrebbero tenere a mente, perchè questo è stato ed è il ruolo segreto del M5S. Nessuna rivoluzione, nessun "tutti a casa". Il M5S aveva solo il ruolo di alimentare la speranza nel popolo italiano, stanco,rabbioso e oberato di tasse. Serviva un soggetto che fungesse da "SFIATATOIO". Serviva un soggetto che fungesse da "VALVOLA DI DECOMPRESSIONE DEL MALCONTENTO POPOLARE", al fine di evitare una possibile insurrezione, o disordini per le strade, modello Ucraina o Grecia, o Spagna. Invece da noi, pensateci bene...nemmeno una vetrina rotta. Se l'obiettivo fosse stato davvero quello di mandarli a casa, credete davvero che Grillo e Casaleggio, entrambi "guru" della comunicazione, si sarebbero "dati la zappa sui piedi", consentendo l'elezione di decine di personaggi improbabili fra senatori e deputati, che ci rappresentassero in Parlamento ? Eletti, fra l'altro, con poche decine di voti (Orellana 140 voti) ? Se continuate a credere a questo, siete degli illusi. Dei 20 punti programmatici presentati dal M5S alle elezioni, non ne è stato realizzato uno, tranne l'abolizione del finanziamento pubblico ai partiti che però viene da lontano. Nessuna forza rivoluzionaria ha mai cambiato lo "status quo" di una nazione, dall'interno del Parlamento, perchè questo è un controsenso in sè. Un ossimoro politico. Non cari amici, le vere forze rivoluzionarie, la situazione la cambiano DALLE STRADE E DALLE PIAZZE e lo fanno in pochi giorni o al massimo settimane. Davvero credete che fra qualche mese o anno la situazione sarà cambiata in Italia?O forse è più plausibile che, centellinando le dosi...gradualmente...diversi parlamentari pentastellati, passino in forza al governo, sostenendolo e godendo di uno stipendio pieno, fino a quando Beppe dirà "ci abbiamo provato ma è andata male"?Mi spiace.Eh?Non pensate che questo epilogo sia plausibile? Meditate!

L'ORACOLO 03.03.14 08:26| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ed é per questa montagna di menzogne che viviamo da anni in un'ITALIA dove si dice una cosa e se ne fà un'altra senza poter reagire.
La menzogna é diventata sorella della speranza,narcotico delle coscienze,dea bendata del futuro.
IL MOVIMENTO 5 STELLE HA IL MERITO "PRIMO" D'AVER INTERROTTO IL SOGNO NARCOTIZZANTE DELLA MENZOGNA.
E al risveglio ci siamo detti:TUTTI A CASA.
QUESTE TRE PAROLE SONO LA PIETRA MILIARE DI QUESTO MOVIMENTO.
QUANDO TUTTI AVRANNO CAPITO QUESTO CONCETTO,I CINQUE STELLE RIFARANNO UN'ITALIA MIGLIORE.

salvo ciciulla, Neuchâtel(svizzera) Commentatore certificato 03.03.14 08:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

BUON GIORNO CLOACA UMANOIDE ITALIOTA D'EUROPA, LEGGO CON STUPORE E RAMMARICO, CHE LO SPORT ITALIOTA DI VEDERE IL RAMOSCELLO NELL'OCCHIO ALTRUI IGNORANDO LA TRAVE CHE SI HA NEL CULO PROPRIO NON RIUSCITE A A SMETTERE DI PRATICARLO? MILLE COMMENTI DI CUI PIÙ DEL 50% RIGUARDA I POLITICANTI, PRATICAMENTE AVETE TRASFORMATO IL BLOG IN UNO SFOGATOIO DA BAR, MOSTRANDO IL PIAGNISTEO INCONCLUDENTE INFANTILE ITALIOTA DI CUI NEPPURE NOI M5S SAREMMO ESENTI?
NON DIMENTICHIAMOCI, IN CULO A GOMEZ DEL FQ, CHE CI SI MERITA I POLITICI CHE SI HANNO, E VE LI MERITATE TUTTI DAL RUBAGALLINE NAPO ORSO CAPO AL GENTILE, FRESCO DI NOMINA!
QUESTA È LA NAZIONE DEGLI SCHIZOFRENICI IN PRIMIS A CUI INEVITABILMENTE È ANNODATA LA MENZOGNA! FATEVI UN DIGNITOSO MEA CULPA DA CATTOLICI DI MERDA QUALI SIETE TRADITORI DEL CRISTO E CRISTIANESIMO CHE NULLA HA CHE FARE CON IL CATTOLICESIMO ROMANO ED ITALIOTA! LO SPORT PIU DIFFUSO CHE È INCORPORATO NELLA MENZOGNA, È IL LATROCINIO ALTRUI, DALLE CONCESSIONARIE ITALIOTE DI AUDI-VOLKSWAGEN UNA FRA TUTTE BANDIERA DELLA SERIETÀ TEDESCA, NON ITALIOTA! FATEVENE UNA RAGIONE, FIDARSI DELL'ALTRO ANCHE SOLO DI METTERE IN CONTO UN CAFFÈ O UNA STECCA DI SIGARETTE È DIVENTATO AD ALTISSIMO RISCHIO! E COSI QUALSIASI CONTRATTO, QUALSIASI ACCORDO, ETC.ETC.! IO POSSO SOLO RINGRAZIARE DI ESSERE CRESCIUTO A ROMA, CITTÀ CHE PER LA SUA MICROCRIMINALITÀ È UNA SCUOLA SUPERLATIVA, GIÀ PRIMA DI USCIRE DI CASA TI DEVI PREOCCUPARE DI DOVE METTI IL PORTAFOGLIO, O SE ESCI DALLA TUA AUTO, NON DEVI LASCIARE NULLA IN VISTA, GUAI, MA POI DEVI COSTANTEMENTE CONTROLLARE IL RESTO DAI TABACCAI, AL BAR OVUNQUE, PERCHÈ LA PRIMA COSA CHE IMPARANO E DARTI GLI SPICCIOLI E CON "UN LIEVE RITARDO" CONSEGNARTI IL CARTACEO? PICCOLA COSA CHE DA LA MISURA DI QUANTO LA MENZOGNA SCORRETTA SIA DIFFUSA, POVERO ILLUSO DI GOMEZ! UNO DEI MOTIVI DEL GRANDE RICOGLIONIMENTO DEGLI ITALIOTI STA NEL DOVER OCCUPARE IL LORO GIA ANALFABETO CERVELLO A SORVEGLIARE LE FREGATURE, CHE SONO AD OGNI ANGOLO DELLA GRANDE CLOACA....

Jan Niedzielski, Gallarate Commentatore certificato 03.03.14 08:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'essere umano ama la descrizione fiabesca dei fatti. E' nella natura dell'uomo voler sperare in un futuro migliore, fa parte del corredo evolutivo. Altrimenti finiremmo tutti come Monicelli, che certamente nutriva delle speranze perchè credette per tutta la vita nel suo lavoro; si uccise ultra novantenne quando gli anni, la malattia, la mancanza di lucidità gli tolsero ogni speranza. Le menzogne dei nostri governanti somigliano alle bugie pietose che si raccontano ai malati terminali. Non dobbiamo credere alle menzogne e neppure perdere la speranza, senza dimenticare di cercare la verità dei fatti.

M. Mazzini 03.03.14 08:06| 
 |
Rispondi al commento

#M5SCLN VIA TUTTI


Come previsto a vinto LA GRANDE CORRUZIONE , ma solo io vedo in questo film depravazione altro che bellezza.
Sorrentino secondo me voleva raccontare la depravazione di una certa classe collegata ai poteri forti che vi sono a Roma.
I politici che si accodano ad osannare L'Italia dovrebbero vergognarsi , il Mondo ci vedrà come la GRANDE BELLEZZA ma non sa che dietro a quel tipo di vita ci sono solo chi in questi anni si è ARRICCHITO con mazzette , ruberie , menzogne e depravazione .
Politici osannate pure , il mondo capirà quando vi sbatteremo uno a uno in GALERA .

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 03.03.14 07:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non c'è che una soluzione, paracadutare il Nano in Crimea: riempirà di zòccole i Parlamenti, di cazzate e di calcio le televisioni, di soldi le tasche dei riottosi, e l'Ucraina finalmente si addormenterà, esattamente come l'Itaglia, e nessuno penserà più a farsi la guerra......

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.03.14 07:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il potere della menzogna è uno degli scritti più veri che io abbia mai letto e trovo che parla al cuore delle persone. Ha una intensità di concetti giustissimi che aprono i nostri occhi a volte rincoglioniti. Concordo con tutto. Non ho nulla da aggiungere.

simone simoni 03.03.14 07:40| 
 |
Rispondi al commento

Mercoledi 26 marzo il giornalista Claudio Celani ha accompagnato una delegazione ucraina al Parlamento Europeo,per informare sulla vera natura del colpo di stato in corso in Ucraina. La delegazione era composta da Natalia Vitrenko, leader del Partito Socialista Progressista, Vitali Sergačov, leader del partito Kiev Rus, e da Vladimir Marčenko, capo della Federazione dei Lavoratori Ucraini.

Nel corso della conferenza stampa gli Ucraini hanno denunciato il controllo esercitato dalle formazioni neonaziste e di estrema destra sul parlamento di Kiev, mostrando eloquenti foto dei cosiddetti "manifestanti pacifici". Natalia Vitrenko è stata poi intervistata da Euronews, dalla Rai e da altre emittenti europee.

Il clou della visita c'è stato quando la Vitrenko ha potuto rivolgersi direttamente al Presidente del Parlamento Europeo, Martin Schulz, approfittando di una conferenza stampa data da Schulz assieme al Presidente ceco Milan Zeman in visita al PE. “Il mio partito viene attualmente perseguitato” ha detto Vitrenko, assieme a tutte le forze e gli individui disapprovati dalle forze "neonaziste e terroriste" armate che controllano Maidan e il Parlamento di Kiev. Gli esponenti politici e le loro famiglie vengono minacciati, le sedi assaltate e bruciate. “Questi neonazisti sono forse espressione dei valori europei?”, ha chiesto la Vitrenko.

Schulz, visibilmente scosso, ha risposto che "stando alle mie informazioni, l'UE sta trattando con tutte le parti, compresa Svoboda". Prendo molto sul serio la sua denuncia e indagherò, ha detto il Presidente del PE, dicendosi anche pronto ad incontrare la Vitrenko separatamente.

La delegazione ucraina sarà a Firenze domani 4 marzo alle h 16:30 ad una manifestazione
organizzata dal consigliere regionale Gabriele Chiurli nell'Auditorium di Palazzo Panciatichi in Via Cavour n°4. Passate parola.

Come mai i paladini della democrazia
(Obama&Europei) mostrano di non conoscere questi fatti e sanzionano ipocritamente Putin?


buongiornooo blog e caffè a 5 stelle qui!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.03.14 07:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mario Monicelli lo spiegò "La speranza è una trappola inventata dai padroni, io spero in qualcosa che non c'è mai stata in Italia, una bella rivoluzione"

Sono d'accordo, è l'unica soluzione per cambiare l'Italia. Federalismo incluso.

Ale , Mi 03.03.14 07:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma piu che la menzogna credo che la gente sia attratta dalle cazzate,artrimenti nun se spiegano 20 anni de berlusconi prima e de renzi poi.....me sa che a sto principio monicelli cè arivato sconfortato.....
Bongiorno blogghe er tempo regge stamatina....

luis p., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.03.14 07:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

iassumendo, le promesse di matteuccio sono:

Entro febbraio: leggi elettorale OFF causa pizzini e impegni a Treviso BOCCALONE

Entro marzo : riforma del lavoro.

Entro aprile :riforma sulla pubblica amministrazione.

Entro maggio :riforma fiscale.

matteù non dimenticarlo...

per la seconda mancano 28 giorni, datti da ffare!!!
paoloest21 22.02.14 14:15|

UOMINI SIATE E NON PECORE MATTE…, Ve Commentatore certificato 03.03.14 07:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io mi accontenterei,di un risveglio dalla sed'azione di una buona parte dei cittadini,dove si va a votare e la maggioranza degli stessi,manda a casa questa classe politica e ne elegge una normale che riesce ad essere sincera con la nazione Italia e i suoi abitanti, che si interessa a i problemi reali che tenta di risolverli,che fa funzionare le scuole ,che mette gente competente a dirigere la salute pubblica,che fa una politica per il lavoro con stipendi adeguati ,che chi sbaglia paga ad iniziare da chi ha il potere,che rispetti il nostro territorio,che ,che ,che ,che ,che, che,che,che,che,che!!!!.Che cosa sto sognando!!!!!!.

Stefano 03.03.14 06:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il governo renzi, pur se giovine, di aspetto GENTILE appare,
e già l'orloggio s'affanna,
la qual cosa mi fa dire,
che di colpi non uno ha in canna.
Non è GENTILE ricordare,
la livella poi nascosta
alla gente può bastare
delle accise la prima batosta.

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 03.03.14 04:40| 
 |
Rispondi al commento

___________

aumentare il prezzo del gas Russo per i clienti Europei significa trovare altre sorgenti piu a buon mercato..ed è qui che l'america si propone come fonte piu economica ed è qui che l'america vuole indebolire l'europa economicamente...

mi spiego

se il gas costa di piu i prodotti europei costano di piu!

da qui i prodotti americani costano meno !

concorrenza ? o manipolazione dei mercati export ?

john buatti 03.03.14 04:19| 
 |
Rispondi al commento

________

L'america non vuole altro che controllare la zona Ucraina dove passano i tubi del Gas della Russia..

Cosi facendo aumenterebbe il prezzo del Gas Russo che fornisce tutta l'Europa !

Obama non crede in nessuna democrazia vuole controllare le zone Ucraine dove passano i tubi gas Russi e ricattare la Russia!

Se Putin avesse voluto controllare l'Ucraina lo avrebbe fatto anni fa! Perche invadere ora ?

L'Italia dipende dal gas Russo e Putin ha cancellato miliardi di debiti della Ucraina nei confronti della Russia!

L'America vuole controllare l'economie Europee e quella Russa tramite l'Ucraina ma la buttano sulla sovranità di un paese come l'Ucraina!


ecco la prova

i tubi principali del gas Russo passano proprio in Ucraina!

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/d/d7/Major_russian_gas_pipelines_to_europe.png


Renzi tappati la bocca prima che Putin ci da un calcio in culo per colpa di un buffone di parte come te !



C'era una volta un bel torrente, trasparente ed impetuoso, che tutti i cittadini con l'elmetto ammiravano per la ricchezza delle sue acque limpide. Ma vennero, mossi da invidia e gelosia, alcuni compagni di merende, inquinatori di professione, che si stabilirono sulle rive del torrente e, a forza di defecarci dentro, tentarono di trasformarlo in una putrida e maleodorante fogna stagnante. Ma gli attivisti sono ecologisti, amano la natura e decisero tutti insieme di cacciare gli inquinatori e bonificare il torrente che diventò poi un grande fiume e la cui piena, a breve, travolgerà l'Europa.

massimiliano morosini, roma Commentatore certificato 03.03.14 03:14| 
 |
Rispondi al commento

a volte dici la verità e qualcuno capisce quel che gli pare (gli fa comodo) .... e poi lascia intendere che sei bugiardo... qui capista assai spesso......

bruno.bassi.ex.iscritto e dissenziente ovvero dissidente aggratis 03.03.14 02:41| 
 |
Rispondi al commento

Se stessi in parlamento come M5s lavorerei 24h per distruggerli. La mia vita sarebbe impiegata bene. Non avrei, in seguito, mai, dei rimpianti. E' una occasione unica per i ragazzi del M5s. Distruggeteli senza pietà.

gennaro esposito 03.03.14 02:14| 
 |
Rispondi al commento

Improvvisamente ho capito che se muoiono napolitano e berlusconi (di vecchiaia), cambia tutto.

Spero allora nella forza della natura.

Dopo sprofonderà anche quella merda del pd di mediocri parassiti.

Sperare non è vietato dalla legge.

gennaro esposito 03.03.14 02:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Arrivano satolli di fronte ad una telecamera, mentono per mantenere i privilegi, a costo di radere al suolo l'intero Paese.

Gli auguro - legittimamente - la morte.

gennaro esposito 03.03.14 02:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il caos rifonderà la società su un nuovo ordine più giusto

gennaro esposito 03.03.14 02:03| 
 |
Rispondi al commento

Nel permanente mentire la politica dei partiti ha fondato "l'arte" della menzogna organizzata,
e il popolo che attinge ad abbeverarsi alla fonte mendace dei menzogneri deglutisce false speranza;
e la stupidità profonda che ragion non vede
e ragion non vuol sentire è colpevole di far "grande"la menzogna.

Morena ., ferrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.03.14 01:46| 
 |
Rispondi al commento

la gente muore di tasse.
Non ci posso pensare.

E una legge elettorale ha dato in proprietà l'Italia ai partiti, anzi alla finanza. Ora la rifanno.

Io non rispetto più nessuna legge!
E' fasulla!
E' fatta solo per i fessi!

gennaro esposito 03.03.14 01:44| 
 |
Rispondi al commento

SPUTTANATE TUTTOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!


Spero nel caos e dispero nell'ordine apparente.

gennaro esposito 03.03.14 01:41| 
 |
Rispondi al commento

Fa piacere che, a quasi 6 anni di distanza, ora i tg nazionali raccontino per il verso giusto -e con disinvolta nonchalance- quanto avvenuto nel 2008 in occasione dell'invasione ostile della regioni indipendenti russofone e russofile dell'Ossezia del Sud e dell'Abkhazia da parte delle forze armate della Georgia guidata dal pazzoide Mikheil Saakashvili, fantoccio usraeliano messo al potere attraverso la c.d. "rivoluzione delle rose" (una "rivoluzione colorata" sul modello teorizzato da Gene Sharp, al pari di quella ucraina "arancione" di cui stiamo assistendo alla riedizione).
Saakashvili ricevette probabilmente il placet da Washington, ma gli USA poi si tirarono indietro, lasciando i georgiani nel pantano.

I media del nostro mainstream (non solo qui in Italia, ma nell'Occidente, che passava le veline della Reuters) però, in quei giorni, raccontavano tutt'altra realtà. Una realtà sceneggiata, di fantasia, funzionale alla propaganda atlantica.
Quando i blindati russi corsero in soccorso delle popolazioni dell'Ossezia del Sud e dell'Abkhazia, infatti, i nostri media (tg e quotidiani nazionali) narravano l'INVASIONE RUSSA DELLA GEORGIA! Ora persino il Tg1 ammette che la revisione di quei fatti diede ragione a Putin e Medvedev. Ma ricordo perfettamente che il Tg1 dell'estate del 2008 (diretto dal cacciaballe matricolato GIANNI RIOTTA) arrivò al punto di utilizzare immagini tratte dalla tv russa in lingua inglese Russia Today tagliando però i banner superiore e inferiore al fine di non lasciar leggere le didascalie: le immagini infatti mostravano i massacri compiuti a Tskhinvali dall'esercito georgiano, ma il Tg1 raccontava che quelli erano massacri compiuti dai russi penetrati a Tbilisi!
Fu una guerra raccontata al rovescio, con tanto di reportage di Bernard-Henry Lévi, fasulli come i prestigiosi commenti di André Glucksmann, sul Corriere della Sera.

Ormai la realtà dei fatti del 2008 può esser ristabilita. Perché in agenda ci sono le MENZOGNE del 2014, sull'Ucraina.

Alessandro B., Torino Commentatore certificato 03.03.14 01:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La MENZOGNA può anche manifestarsi sotto la forma di PARZIALE VERITÀ: per anni una fetta rilevante di italiani (che, a torto, si riteneva più informata, più colta e maggiormente dotata di senso critico) ha ritenuto che SILVIO BERLUSCONI fosse la personificazione del Male Assoluto per l'Italia. Ero anch'io tra loro.

Era solo una "mezza verità", nel senso che il debosciato di Arcore, capace unicamente di pensare al proprio personale tornaconto, era senz'altro un male. E non un male di poco conto!
Però ora comprendiamo perfettamente che egli è tornato utile a coloro che per vent'anni hanno FATTO FINTA di essergli avversari e che invece con lui hanno inciuciato sinergicamente, a danno di tutti noi cittadini.

Berlusconi, infatti, era un male ma non il Male Assoluto. Era persino battibile anche senza avere "le televisioni" (sarebbe stato sufficiente avere dei veri argomenti). Ma alla "sinistra" ha sempre fatto un gran comodo. Un personaggio così indecente e anche volgare era un PERFETTO PARAFULMINE dell'indignazione popolare di una quasi-metà di italiani (l'altra quasi-metà invece lo adorava e adorava la volgarità della sua tv commerciale). E con Berlusconi catalizzatore dell'indignazione popolare il Vero Male Assoluto poteva marciare spedito a grandi falcate: ed eccoci qua, appesi per le palle all'EURO, all'EUROCRAZIA, al Pensiero Unico del NEOLIBERISMO, alle BANCHE, alla FINANZA. Vincolati da Trattati siglati (anche da Berlusconi, ma fortissimamente voluti da una "sinistra" definitivamente corrotta) senza pubblico dibattito e senza chiederci il parere. Con le Decisioni (che determinano le nostre vite, la nostra vita e ancor di più la nostra morte civile) prese da ORGANISMI SOVRANAZIONALI NON DEMOCRATICI. E noi a votare a referendum e (quando ce lo concedono) elezioni il cui responso nulla determina, perché, appunto, le Decisioni sono già state prese altrove.

Tutto ciò grazie a quelli che adesso si fanno chiamare DEMOCRATICI. Altro che il pur deplorevole Berlusconi!

Alessandro B., Torino Commentatore certificato 03.03.14 01:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dicono una cosa e ne fanno un'altra, e insistono pure. Devi avere un avvocato per difenderti. E pagarlo bene, se non si deve vendere.

A questo punto della menzogna, o ti rivolti, o ti arrendi e muori. Perché ti prendono per il culo, manomettono le intenzioni, le parole, la Legge.
Trattano il popolo da deficiente.

Vige la rapina di stato mediante equitalia e, poi, i nominati vanno in TV a fare gli gnorri. Sono tutti d'accordo. Il giornalista più fesso di rai e mediaset prende 100.000 euro all'anno. E quelli della carta stampata sono a libro paga della presidenza del consiglio, che stila le liste dei contributi ai giornali.

E' un mondo di merda, e ormai solo una rivoluzione potrà cambiare le cose. Ma non accadrà, sinché i pensionati percepiranno la pensione, e i dipendenti pubblici lo stipendio.

La gente piuttosto che prendersi la dignità e la vita nelle proprie mani, muore in questo stillicidio, in quest'imbroglio delle tre carte, di mass-media, tasse e menzogne.

gennaro esposito 03.03.14 01:25| 
 |
Rispondi al commento

W L'UCRAINA DEL POPOLO IN PIAZZA!

Se non muore il tuo nemico morirai tu.
Non PENSARE di non essere in guerra solo perchè non volano proiettili.

Ad equitalia si chiedono che altro devono fare per spingere alla sommossa e alle rivolte il popolo italiano!
Il vero motore della rivoluzione italiana sono loro!

Non chiamatemi più italiano che i miei connazionali li disprezzo. SONO PAVIDI, RINUNCIATARI, AUTOLESIONISTI, SCEMI.

gennaro esposito 03.03.14 01:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LE MENZOGNE DEL PD SONO PROGRAMMATE: A CIVATI PER ESEMPIO IL PARTITO HA AFFIDATO LA PARTE DEL DISSIDENTE PERCHE' POSSA COSI' PROMUOVERE IL COLLOQUIO CON I PENTASTELLATI E CONVINCERLI A EVENTUALI COALIZIONI; ECCO PERCHE' POI LUI ALLA FINE FA SEMPRE IL CONTRARIO DI QUELLO CHE DICE E VOTA SEMPRE LA FIDUCIA, ECCO PERCHE' NON LO BUTTANO FUORI.
HANNO SCELTO RENZI PER UN MOTIVO SIMILE, CIOE' PER CERCARE DI RECUPERARE IL CONSENSO PERSO A FAVORE DEL M5S E PER TENTARE DI BATTERLO SUL SUO STESSO TERRENO; MA COME PENSANO DI RIUSCIRCI SE POI SI ALLEANO CON IL CENTRODESTRA E CON BERLUSCONI? ECCO L'INTELLIGENTISSIMA STRATEGIA POLITICA DEL PD....

Corsiero Corsieri 03.03.14 01:02| 
 |
Rispondi al commento

Il Mondo della Menzogna

molti anni fa avevo sentito che per conoscere la verità sulle notizie politiche ed economiche bisognava comperare almeno 3 o 4 quotidiani "diversi" per intercettare la verità. Oggi (cioè da non troppo tempo) per conoscere realmente la verità bisogna solo rovesciare il finale.
Forse è per questo che negli ultimi 20 anni l'editoria ha avuto bisogno di sovvenzionamenti pubblici, non solo per il disinteresse dei lettori, ma proprio per una vera disaffezione nei confronti dei media televisivi e cartacei

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 03.03.14 01:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Incredibile ma tutto vero
Siamo sudditi schiavi della menzogna ,impotenti da quella massa di furbi disonesti che ancora votano questa gentaglia
Solo una rivoluzione ,una vera come mai vi é stata ci può salvare e ridarci un paese
Renzo Silvi

Renzo Silvi 03.03.14 00:51| 
 |
Rispondi al commento

Domanda: Si può uscire dalla menzogna??

posso rispondere solo per me..(solo qualche es.)

- Se già prima ero scettico per il giro di cifre astronomiche poi ho smesso di guardare il calcio da quando le società calcistiche hanno iniziato ad essere quotate in Borsa
- Se prima la tv e i giornali erano un riferimento, poi li ho abbandonati quando ho visto il loro vero nemico
- Se prima seguivo in qualche modo la corrente, poi sono andato sempre contro
- Se tutti ambiscono all'ultimo prodotto io guardo con maggior interesse le mie cose di 30 anni fa
- Se la gran parte alla domenica esce per una gita io quel giorno rimango a casa....

p.s. più passa il tempo e più mi accorgo che la grossa menzogna ha bisogno di tanti numeri, ed è per questo che io cerco di fuggire (se e quando posso) dall'essere un semplice numero, oltre a non cadere nella menzogna poi mi sembra di essere anche più aperto e critico

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 03.03.14 00:46| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di menzogne, stasera a MAtrix hanno detto che siamo un movimento che si definisce " rivoluzionario" ma secondo loro non è così piuttosto siamo un movimento " becero" .... ancora rido! ahahah.
Ci hanno dato di eversivi, fascisti, antidemocratici, sessisti, maschilisti, ma " beceri" ancora no!
Siamo una massa di BECERONI!!! aha hahahh ah
Il bue da del cornuto all'asino!

loredana vangelisti, Marino Commentatore certificato 03.03.14 00:41| 
 |
Rispondi al commento

Assieme all'ipocrisia, la MENZOGNA PERVASIVA è il tratto caratteristico della condizione presente.

La menzogna ipocrita di una "SINISTRA" che obbedisce alle amiche banche, alla finanza, all'eurocrazia, ai think tank mondialisti. Che si è votata al Pensiero Unico del NEOLIBERISMO. Che se ne fotte dei lavoratori, dei precari, dei disoccupati, dei pensionati ma dice di "valorizzare le eccellenze" per avallare la coperta corta (cioè il darwinismo sociale). Ma che, per stare fedele ai suoi cliché, compensa con l'enfasi ipocrita sul femminicidio (fiumi di denaro che scorrono verso i "centri antiviolenza"), sugli immigrati (poco importa se molti fuggono dalle guerre che lo stesso PD ha appoggiato entusiasta e se la clandestinità fa concorrenza sleale al lavoro regolare), sui "diritti civili" (anche se poi Ivan Scalfarotto li concorda al ribasso con NCD e UDC).
E poi la "sinistra" che ama le manifestazioni "di testimonianza", che lasciano i problemi intatti ma permettono loro di far propaganda, "sensibilizzando" ipocritamente su un orizzonte valoriale opposto a quello che muove i loro atti politici concreti (ad esempio: bandiera della Pace inalberata al Nazareno e F-35).

La menzogna di chiamare "TERRORISTI" i protagonisti generosi della lotta genuina del popolo valsusino, che conosce il valore della solidarietà e dell'amore per la propria terra.
Li processano nell'Aula Bunker delle Vallette.

La menzogna di chiamare "DITTATORE" un presidente eletto democraticamente e "DEMOCRATICI europeisti" i terroristi di Kiev: formazioni paramilitari (con annessi neonazi) che hanno preferito un GOLPE alle elezioni anticipate e che pretendono che un pronunciamento dell'ONU eviti un possibile REFERENDUM per la secessione in Crimea. Talmente democratici che hanno una paura fottuta dell'espressione popolare (ricordano altri Democratici di casa nostra, vero?)

Le menzogne poi col tempo vengono a galla, ma succede quando all'ordine del giorno ci sono ormai altre questioni… e altre menzogne.

Alessandro B., Torino Commentatore certificato 03.03.14 00:38| 
 |
Rispondi al commento

Ennesimo processo su Matrix sul m5s di gente che non ne capisce niente di niente mi sono rotto!! ci trattano come buffoni fanno i servizi con le canzoncine da circo stanno accusando il m5s senza che nessuno possa rispondere vigliacchi!!!! Naturalmente fanno la pubblicità a renzi

francesco santacaterina 03.03.14 00:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non la menzogna che crea il potere.
Il potere che mente per mantenersi.
Definizioni che nel mio vivere quotidiano sono abolite.
Oltre bisogna andare oltre.
Sforzarsi di ragionare in modo EVOLUTO per il BENE di tutti.
Il m5s è AMORE,SOLIDARIETA',PARTECIPAZIONE NON SOLO VERBALE.
Buon fare gente.

salvatore castellano Commentatore certificato 03.03.14 00:25| 
 |
Rispondi al commento

Non c'è più memoria
l'inizio del dramma inizia così
negando un passato a chi l'ha vissuto
"loro" lo sanno che cosa hanno fatto
per questo mantengono gli archivi segreti
non servirebbero scorte al potente di turno
ma forse è solo del suo simile la tanta paura
solo a lui di sicuro è dato di sapere
la conoscenza non è del popolo bue
agenti segreti sono stati uccisi
non dalla gente ma dai Servizi
ed è così che si fanno danni
scambiano il male per il bene

Che dramma la memoria
ora si ride e si scherza
non importa se sui morti o sul dolore
è solo una grande vergogna questo disonore
a volte mi chiedo quando ciò sia iniziato
quando si è passato quel preciso confine
quando la storia ha perso il suo senso
oggi ti accorgi che quel che accade
ormai non è più preciso nel Tempo
i fatti si confondono quasi uguali
sembra una pellicola al rovescio
dove le sequenze si confondono
con un cervello distratto
incapace nel ritmo


P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 03.03.14 00:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli Italiani si devono svegliare, basta con il vedremo che saprà fare.
Poco tempo fa, arriva Monti e discussioni su cosa avrebbe fatto per migliorare le sorti del Paese. Gli Italiani un pò interdetti discutevano fra di loro e per la maggiore il verdetto fu: "MA, E' APPENA ARRIVATO, LASCIAMOLO LAVORARE E POI VEDREMO".
Beh, questa frase ha visto partire Monti ed arrivare Letta.
Gli Italiani un pò più interdetti, ma sempre speranzosi si ritrovano nuovamente a discuture sulle attitudini politiche di Letta, e anche questa volta, nonostante una maggiore perplessità cominciava ad insinuarsi fin alle ossa, l'opinione prevalente, viste le larghe intese, fu che lo si doveva lasciar lavorare.
Beh, questa frase comincia a divenir profetica e così siamo giunti a Renzi.
Gli Italiani si stanno ritrovando a discutere sul valore politico del nuovo che avanza e anche questa volta, stremati da un immobilismo politico ormai cronico, pensano soltanto ad aspettare che faccia il suo lavoro.
Ma io mi chiedo: ma gli Italiani, quando discutevano di Monti, di Letta, e, adesso che discutono di Renzi, se lo vogliono chiedere a questi chi li ha votati?

Peppe Todaro, Trapani Commentatore certificato 03.03.14 00:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆

Buona notte a tutti commentatori/trici
la battaglia continua

da nessun copy

prossimo elettore ☆ ☆ ☆ ☆ ☆

☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ ☆

nessun copy 03.03.14 00:18| 
 |
Rispondi al commento

Cari cittadini, voglio augurarvi buona settimana, ma prevedo nuove battaglie magari espulsioni legate all' "emergenza" sorgenia-De Nenedetti tessera n. 1 del PD. Forse la seconda ghigliottina nella storia della repubblica...
Sara per voi una settimans dura, ma come al solito sarete li a rappresentare i Nostri diritti.
Un abbraccio a tutti voi

Davide B. 03.03.14 00:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito di menzogne.

Vi risulta che l'ANSA abbia rilasciato notizie come la seguente? Potrebbe essermi sfuggita. Mi riferisco al tema Ukraina e al dito puntato contro Putin di pressoché tutti i media internazionali.

http://www.stripes.com/news/us-transit-hub-in-romania-fully-operational-1.270655

Sari R., Finlandia Commentatore certificato 03.03.14 00:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hanno capito,in ritardo, che non potevano più mandare in TV le stesse vecchie faccine . Così i più soliti furbi si sono nascosti ed hanno inventato, ma fuori tempo massimo, l'artificio di mandarci giovanette e giovanetti inconsapevoli di essere completamente inesperti e, quel che più conta, palesemente inadatti al ruolo. I parlamentari puntano ormai solo a sfangarla e tirarla per le lunghe.
Il risultato è una democrazia derelitta,dove il voto popolare è stato sequestrato dal Presidente che,ostinatamente, pensa che far votare i cittadini sia il male assoluto, il Parlamento totalemente scaduto nella considerazione dei cittadini, il Presidente della Repubblica che,nel prossimo giorno anniversario del 13 giugno 1956, potrebbe addirittura trovarsi ad imbocchare quella porticina sul retro del Quirinale per fuggire all'ira della folla e voleggiare da Ciampino, un governo inguardabile, ripieno di incapaci e sospetti, sbeffeggiato fin dal primo giorno perfino dai media fin'ora amici.
La Repubblica,quella "nata dalla Resistenza" , è stata occupata dai Proci e ora sta precipitando nel nulla. Dovremo ricostruirla di sana pianta. Sarà dura,ma sarà anche un piacere

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.03.14 00:08| 
 |
Rispondi al commento

Favoletta della buona notte
La vera storia di raperonzolo
In un villaggio toscano vivevano due sposi che desideravano tanto un pargolo.......
La madre Bianca Balena , vogliosa di rapanelli ,
Li scorse nel campo del vicino, molto belli.
Mandò nel campo di primo mattino,
a rubarli, il maritino.
Il campo era di un di un vecchietto piduetto.
Sorpreso dal proprietario, il marito Gobbetto
dovette promettere il nascituro al vecchietto
Il genitore rispetto il patto.
Il vecchietto rinchiuse la bimbina,
in una ruota della fortuna.
Passo il tempo e la creatura cantava le sue ave
con una voce soave.
L'udì un piccoletto furbetto,
mentre cercava il suo berretto.
Volle salire sulla ruota con una lenza sinistrina
che, Il vecchietto piduetto usava ogni mattina,
per nutrire la giovane canterina.
Una lenza fatta con la sua treccina.
Accorse Il vecchietto piduetto,
arrabbiato fece uno scherzetto.
il piccoletto tombolo fra le rovine della vecchia urbe
e accecato, vedeva solo ombre.
Finché un bel di la giovinetta .......... in largo Nazareno .......
lo rincontro ........ritorno il sereno.
Cantando canzoni impenitenti,
vissero felici e contenti.
Lo so .......... Chiedo venia, è una baggianata

Rosa Anna 03.03.14 00:04| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera.

Dopo aver sentito in lontananza le neo fuoriuscite dal M5S, mi sento di intervenire con qualche parola.

Non è tempo per vanità e personalismi così come spero che le prossime parlamentarie saranno maggiormente serie e i futuri parlamentari scelti con criteri altri da quelli usati la prima volta.

Questi ultimi fuoriusciti non hanno ben compreso cosa sta succedendo e l'importanza del loro proprio ruolo "vestendo" la casacca con le cinque stelle. PECCATO PER LORO, FORTUNA PER NOI REDUCI RIMASTI IN TRINCEA!!
Ripeto ancora, comunque, che a nemico che fugge . . . PONTI D'ORO.
D'altronde, coloro che non comprendono che lasciar da parte le proprie convinzioni per un periodo di tempo a favore del bene collettivo è imperativo nel periodo presente. Quelli che non capiscono questo, non possono assolutamente portare in alto la VOCE a cinque stelle. Non ne sono capaci accecati da VECCHI ideali oramai morti e sepolti.
Per quel che concerne, poi, la democrazia interna nel M5S, il fatto che persone vengano mandate a casa (quale prologo alla cacciata dei politici del gossip ... ovvero i tradizionalisti della politica del nulla) perché non più in linea con il Movimento ed i suoi portavoce rientra nella gravità estrema del momento e sono pienamente d'accordo con queste "levate di disturbo".

Parlamentari a cinque stelle, dissidenti con le cinque stelle, in piena battaglia, quando la zuffa col nemico è furiosa, non si parla male del proprio esercito, non si fugge, non si lascia l'amico da solo!!!

Se non ve ne siete accorti ve lo dico io.
Siete in piena battaglia contro le FORZE DEL MALE e i vostri piagnucolosi moralismo sanno di mutande sporche.
Invece di lamentarvi, pulitevi il culo dopo aver fatto la cacca per favore.

VIVA IL MOVIMENTO 5 STELLE,
BEPPE E GIANROBERTO VIVAT!!

F F (thats all folks), AmoR Commentatore certificato 03.03.14 00:02| 
 |
Rispondi al commento

Sogni d'oro bloggaroli stakanovisti!

http://www.youtube.com/watch?v=V3CyQmW89Tk

^__^

Daniela M. Commentatore certificato 03.03.14 00:01| 
 |
Rispondi al commento

sei cliente Enel? Attenzione!!!!

http://www.umarcocali.com/2014/02/dammi-7-minuti-e-ti-mostro-come.html

Leopoldo Leopo Commentatore certificato 03.03.14 00:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io me la mia speranza me la tengo stretta. La "coccolo" e la rivendico ogni giorno, in ogni occasione possibile.

Si chiama M5S, l'unica cosa che può cambiare questo nostro Paese. Deve farcela perchè non mente. Quello che dice, fa ed io sono uno di loro. Orgoglioso.

Massimiliano Princigalli, Roma Commentatore certificato 03.03.14 00:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


IO SARO' CON IL M5S FINO ALLA FINE, MA SO PER CERTO CHE...


------------LA STORIA INSEGNA CHE...--------------
«Non auro, sed ferro, recuperanda est patria!»
«Non con l'oro (le tasse) si difende l'onore della patria, bensì col ferro delle armi!>>
Marco Furio Camillo 390 a.c.
---------------------------
A nulla valse, per salvare la vita, l'oro pagato dagli ebrei del Ghetto di Varsavia, ai nazisti
---------------------------
Serve a nulla pagare il pizzo ai mafiosi per liberarsi dalla schiavitù
--------------------------
Chi conosce la storia? SOLO IL SANGUE, SOPRATTUTTO IL NOSTRO, FORSE... FORSE CI LIBERERA'


I politici italiani sono lì a scaldare la sedia!!! Non è che mentono sono quello che sono ovvero niente, non contano un cavolo e sono lì' per dare una parvenza di quello che non abbiamo più ovvero la nostra sovranità nazionale, non l'abbiamo più!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Non contano una sega, comandano le Lobbies delle Banche ed i CRUCCHI e' il Trattato di Lisbona che lo stabilisce e ormai ne abbiamo avuta ampia dimostrazione. E' la fine e solo uscire dall'Europa può salvarci. Mi dispiace. Ma il Trattato di Lisbona può anche farci entrare in Guerra senza il nostro consenso e privarci di tutto quello che abbiamo.. Che aspettiamo?! Quindi se i 5 stelle vanno a Bruxelles possono fare realmente qualche cosa?? L'unica cosa da fare e' andare li' e dire l'Italia esce dal VS giochetto, esce dall'Euro. Basta. Questi sono criminali e non c'è politico che possa contrastarli.

Ale.p 02.03.14 23:57| 
 |
Rispondi al commento

Una rivoluzione reale per liberare la propria Nazione dai parassiti politici e dai corrotti che infestano il governo e lo Stato è l' atto di solidarietà più sincero che una persona possa fare nei confronti di tutti gli altri cittadini. La rivoluzione ha un'unica certezza, eliminare coloro che sono i colpevoli e che hanno abusato della Democrazia. Poi segue tutto il resto.

davide di noia, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 02.03.14 23:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ripeto:
...poichè leggo commenti di aspiranti eroi fautori delle rivoluzioni armate (con quali armi poi...), ricordo che la rivoluzione proposta da beppe è una rivoluzione gandiana e dell'intelligenza, contro la manipolazione delle coscienze, l'ignoranza, il malaffare, i crimini.
'notte a tutti e sopratutto tutte le stelle

Marcello A., Palermo Commentatore certificato 02.03.14 23:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

'round midnight

Eccoli laggiù, sono pronto
eletrizzato da così tanta presenza
lampi di flash riflettono le forme
intrecci ingordi di curiosità malsane
un rumore di fondo della gente che urla
battiti di mani ad acclamare il vincitore
la finestra è aperta, entra il clangore
scorrono i brividi lungo la schiena
è eccitante sapere di esserne il centro
a tanto è valso il solo mentire
sembro il primo attore di un'orgia lussuriosa
che goduria quei richiami tutti per me
arrivano da laggiù, eccomi sono pronto
pochi passi a quel balcone aperto
il microfono è pronto a sparare la voce
ai lati due file di sorrisi
eccoli là i cortigiani servili
pronti al caso a tradire un ideale
proprio come me, ormai avvezzo a tutto
però io ce l'ho fatta
è bastato ripassare una parte a memoria
ed ora sono proprio qui, da presidente
a prendermi tutti gli onori
anche se degli altri non m'importa niente
che mi frega dei loro dolori
sono qui solo per una semplice cosa
inseguo la conquista della gloria!

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 02.03.14 23:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MAFIA AL GOVERNO ED IN PARLAMENTO..............
MAFIA AL GOVERNO ED IN PARLAMENTO..............
MAFIA AL GOVERNO ED IN PARLAMENTO..............
MAFIA AL GOVERNO ED IN PARLAMENTO..............
MAFIA AL GOVERNO ED IN PARLAMENTO..............
MAFIA AL GOVERNO ED IN PARLAMENTO..............
MAFIA AL GOVERNO ED IN PARLAMENTO..............
MAFIA AL GOVERNO ED IN PARLAMENTO..............

lA VERA MAFIA è IN PARLAMENTO!!!!!!!!!!!!

Camillo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 02.03.14 23:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io me la prendo di più con le bestie che continuano a votare pd e cose simili!con chi ogni giorno si chiude occhi e orecchie pur di non ascoltare il M5s e sostenere ancora i vecchi partiti.io mi incazzo maggiormente con le persone più che con i politici.perchè questi rubano sapendo di contare su una massa di pecore che ancora li vota e vota il loro simbolo.si muore in Italia,le imprese chiudono e la disoccupazione cresce.equitalia uccide,la pensione svanisce.la salute e l'istruzione vengono tagliate a favore di società private eppure tanta gente ancora ed ancora vota ed esalta gente come berlusconi e renzi..come ha scritto max,io sto a vita col M5S!!!!!!!!!!!ma a volte,persino a me,scappa di voler dire che ci vorrebbe altro....ma non contro la classe politica ladra.e mi spavento dei miei pensieri perchè su tutto voglio la democrazia!!!!!però un limite dovrà pur esserci...

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 02.03.14 23:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Le tasse non si chiamano più così si chiamano PIZZO
Le tasse non si chiamano più così si chiamano PIZZO
Le tasse non si chiamano più così si chiamano PIZZO
Le tasse non si chiamano più così si chiamano PIZZO
Le tasse non si chiamano più così si chiamano PIZZO
Le tasse non si chiamano più così si chiamano PIZZO
Le tasse non si chiamano più così si chiamano PIZZO
Le tasse non si chiamano più così si chiamano PIZZO
PIZZO...PIZZO PIZZO...
La mafia è in Parlamento.......

Camillo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 02.03.14 23:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dire...smentire...
è comunque un tradire

evadere ... omettere...
è comunque un mentire

sviare...spiare...
è comunque un tradire

bypassare...soprassedere..
è comunque un fallire

illudere... evadere..
è comunque un indebolire

carpire....circuire...
è comunque un malaffare

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 02.03.14 23:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RIVOLUZIONE di massa o privata ?

io spero in qualcosa che non c'è mai stata in Italia, una bella rivoluzione". [Monicelli]

due giorni fa su facebbok mi sono incontrato/scontrato con una presunta grillina
di zona - Roma/Sanbasilio - essendo amica di una mia amicizia (un bravo ragazzo che ha capito che io sono comunista, oltre ad essere del M5S) ... e costei prima mi ha elencato tutti gli estremi della querela per via web ... e poi mi ha aggredito da fascio ..contro il "povero comunista" impaurito dalle leggi vigenti !

MA ... HA AVUTO UNA SGRADEVOLE SORPRESA !
PERCHE' CHI CREDE NELLA RIVOLUZIONE NON SI ARRESTA DAVANTI ALLE LEGGI BORGHESI DI REGIME E SE PER CASO TI INCONTRO ... TI ... SPRANGO PURE MEGLIO! MA QUANDO MAI UN GIUDICE SI INTROMETTE ... SE IL REATO FISICO NON C'E' STATO?

... MA POI ... ESISTE ANCHE LA "SIERRA" ... O ... AL LIMITE L'ESTERO DA CUI ... ANCHE UN CESARE BATTISTI TI POTREBBE SPERNACCHIARE !

i nostri migliori politici un tempo erano tutti esiliati o al confino !

meditate ...su questo SORCI DI FOGNA NERI !


Credo fosse Laura Castelli la ragazza del M5S alla Gabbia.
Complimenti per la chiarezza nell'esprimere i concetti.
Ciao Laura.

GIANNI PARLANTE, ITALIA Commentatore certificato 02.03.14 23:25| 
 |
Rispondi al commento

costruiamo questo fotovoltaico con rendimento 100%


PERCIO' C'E' IL DETTO "CARTA CANTA". OCCORRE FAR FIRMARE LE DICHIARAZIONI CHE VENGONO FATTE E DIVULGATE LE COPIE AI CITTADINI PER CONTROPROVA DI QUELLO CHE SI FA.

DIEGO QUARATO 02.03.14 23:21| 
 |
Rispondi al commento

...è necessario che Papa Francesco scomunichi i politici e i mafiosi!!!

gigi nero 02.03.14 23:21| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo articolo.

Antonio Guarino 02.03.14 23:20| 
 |
Rispondi al commento

l'itaglia è nata con le menzogne.
chi erano i briganti del sud dopo l'unificazione?
banditi hanno scritto sui libri,partigiani nella realtà che non volevano lo spolpamento delle ricchezze del sud.
chi ci ha liberato nella 2 guerra?
gli alleati,non è vero,abbiamo firmato la resa incondizionata pari pari al giappone e alla germania.
un popolo che mente sulla sua storia non può avere un futuro.

giorgio p., san vittore olona Commentatore certificato 02.03.14 23:19| 
 |
Rispondi al commento

si al tg1 orellana che continua a gettare fango e nessuno che possa controreplicare io pago il canone e voglio un informazione oggettiva.. delle espulsioni del pd non ne hanno parlato, Fico fai qualcosa se puoi sennò facciamo una class action di milioni di cittadini che pagano il canone a questi
vermi, dobbiamo combattere quest'informazione vergognosa

Gianni C 02.03.14 23:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

....ao', a fruttaro'................

ma qua sotto hai partecipato a na scazzottata co desani e greta.............

ma che niente niente greta è b visconti?

Nico, er mejo paraculo de Trestevere () Commentatore certificato 02.03.14 23:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la storia insegna che tutti i dittatori sono dei buoni inviperiti che decidono di passare dall'altra sponda (il male).... i cattivi di nascita sono troppo codardi per fare saltare tutto... lavorano diversamente sono come sir biss.....tramano sempre nell'ombra delle fogne.

bruno.bassi.felicemente...dissenziente 02.03.14 23:14| 
 |
Rispondi al commento

Dovro' inventarmi un nuovo passatempo ed una diversa relazione con gli esseri umani.
Ancor voglio ostinarmi a studiarne i comportamenti.
Lo faro' certo con maggior distacco affettivo e pathologico.
A me non va una comunita' come caserma.

Buonanotte a quelle anime buone che ancor si credono.
Mi astengo dall'infierire .
Beppe e Casaleggio, non lo meritano.
E non sto leccando loro il culo.
Non sono una morta di fame: dispongo del superfluo per conto mio.
L'Indispensabile, solo, mi è Negato.

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 02.03.14 23:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il suicidio

"Uno dei temi censurati durante il fascismo merita una trattazione a parte: la messa in scena del suicidio, e ogni semplice accenno ad esso, erano proibiti in maniera rigorosa e non soltanto nel cinema (anche nel linguaggio giornalistico, per esempio)".

-----------

Sembra evidente che il periodo che stiamo vivendo ora sia paragonabile a quello di ogni dittatura, dove, il Potere, non ha mai voluto propagandare la morte di tanta gente (e non solo fisicamente ma anche moralmente), anzi, continuando a illudere per mezzo della propaganda che la ripresa è vicina...

p.s. penso a questo ogni volta che scendo in centro città, dove ne osservo da anni la continua serrata di negozi e attività che non hanno più riaperto, dei veri buchi neri non solo nella luminosità delle vie, ma delle profonde voragini che hanno fagocitato decine e centinaia di piccole economie determinando dei veri suicidi di massa

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 02.03.14 23:10| 
 |
Rispondi al commento

CAPORETTO 2008+6
Tramonti a Nordest
(Bomba! E la legge elettorale?) 006


RENZIE KIEV ?


Renzi: sovranità violata, inaccettabile .


-----------------------------------------


Cioè, fammi capire.

Domani veniamo giù a Roma.

Per un mese facciamo guerriglia.

Buttiamo giù il tuo governo-fantoccio.

E per te è accettabile ?

Guarda.

Solo perchè è domeniica sera..

ti ci mando a... lunedì..


Mona.


^_^


.

epe pepe 02.03.14 23:01| 
 |
Rispondi al commento

Tripoli, oggi, una folla di manifestanti entra in parlamento e gonfia di botte un po' di "parlamentari" urlando "dimettetevi!" bruciano anche un poco di auto blu all'esterno. Può succedere una cosa del genere in Itaglia?, mai ovviamente, l'itagliato medio è lobotomizzato dall'informazione pd fi eccc, e dal tifo per la propria squadra, i nostri ladroni dei partiti possono dormire sonni tranquilli. Non ci salva nessuno dalla rovina.

JUAN M., VERBANIA Commentatore certificato 02.03.14 22:59| 
 |
Rispondi al commento

Monicelli intendeva una rivoluzione come quella francese e cioè anche tanto spargimento di sangue e inpoverimento delle masse. Una rivoluzione ancor più democratica di quella francese la stanno facendo, oggi, Grillo e Casaleggio risvegliando le coscienze dormienti degli Italiani. Secondo me, infatti, Grillo asserendo davanti a Renzi di non essere democratico, ha voluto solo fare dell'ironia su ciò che Renzi stesso e i partiti che lo sostengono hanno del concetto di democrazia.

Gabriella . Commentatore certificato 02.03.14 22:53| 
 |
Rispondi al commento

Credo di cominciare a capire la provenienza dei troll.
Quelli di sc, ncd, flli, udc,sel e cespugli vari non credo siano in grado di discernere. Hanno tanta paura di sparire che non muovono foglia.
Quelli di Berlusconi sono talmente pieni di sè stessi che stanno in sua adorazione, non ne hanno voglia.
Restano due gruppi. Sì due.
Uno è il pd, pieno di saccenti, incazzati per i voti che hanno perduto e per l'inettitudine dei loro dirigenti. Se la prendono con noi.
L'ultimo gruppo è di alcuni trombati del M5S. Quelli (non coloro) che credevano di sistemarsi in parlamento o in qualche governo locale o che hanno capito che anche alle prossime elezioni non ce la faranno
Credo addirittura che i peggiori siano questi ultimi.

GIANNI PARLANTE, ITALIA Commentatore certificato 02.03.14 22:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CON UN'ABILE OPERAZIONE DI FOTOMONTAGGIO, CHIEDO A CHI LO SA FARE, DI SOSTITUIRE IL NASO DI TALUNI POLITICI ULTRABUGIARDI, CON UN BEL NASO ALLA PINOCCHIO. POI, IN OMAGGIO AL "PRINCIPE" DELLA MENZOGNA: "Satana" AGGIUNGERE UN BEL PAIO DI CORNA SULLA TESTA DEGLI STESSI POLITICI.
INOLTRE, VOI CHE AVETE TUTTE LE REGISTRAZIONI AUDIO-VISIVE DEGLI STESSI BUGIARDI, PUBBLICATE UN LORO BEL DISCORSO TALE E QUALE, SOTTOLINEANDO IN GRASSETTO TUTTO CIO' CHE VIENE CONTRADDETTO DA OGNI POLITICO EVIDENZIANDO COSI' L'ARTE DELLA MENZOGNA CHE CONTRADDISTINGUE I NOSTRI MOSTRI DELLA POLITICA.
INFINE CREARE IL PREMIO "IGNOBEL" DELLA MENZOGNA ADATTO SEMPRE AI CARI UOMINI D'ONORE DELLA POLITICA ITALIANA.

STEFANO 02.03.14 22:48| 
 |
Rispondi al commento

La menzogna è la peggiore forma di furto! Si ruba la VERITA'.
Per i ladri che hanno rapinato e rapinano tutt'ora questo disgraziato paese è fisiologico coronare la loro azione di rapina con menzogne quotidiane, reiterate, ingiustificabili nella loro arroganza.
E così come chi vede rubare e gira gli occhi dall'altra parte è complice e colpevole quanto il ladro, così chi si avvede della falsità di una informazione e non la evidenzia, anzi ne amplifica l'eco e gli effetti come la stampa ignava e corrotta, deve essere accomunata nell'unica definizione che gli si confà: LADRO!

giovanni g., livorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.03.14 22:43| 
 |
Rispondi al commento

Tutta questa gente mente perchè è chiaro a tutti che viviamo in un teatrino di guitti manovrati
da oscuri registi.
E' tutto falso e tocca a noi squarciare il velo e gridare che il re è nudo!
Qualcuno ha iniziato ad accorgersene e dobbiamo continuare per la strada tracciata.
Una buona notte a tutti.

antonella b., Cremona Commentatore certificato 02.03.14 22:41| 
 |
Rispondi al commento

Chi mente non si preoccupa mai delle proprie vittime. Purtroppo la menzogna è l'effetto di malattie mentali molto gravi, che imperversano in coloro che non riescono ad accettare se stessi e cercano il consenso degli altri per evadere dalla propria disistima. Vedere che siamo governati da gente che mente per nascondere a se stessi la propria disistima è una condizione terribile.

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 02.03.14 22:37| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=Et8eiLURIFk

Sidney Jahnsen Medling, Milano Commentatore certificato 02.03.14 22:30| 
 |
Rispondi al commento

QUESTO è L'ARTICOLO DAL QUALE CHIP & CIOP HA TRATTO UNA SOLA FRASE.
Espulsioni PREVENTIVE dei dissidenti M5S? "Mi sa tanto di stalinismo, noi queste cose non le facciamo". Lo assicura il co-fondatore del M5S, Gianroberto Casaleggio, intercettato dai cronisti in Stazione Termini. Circa la possibilità che alcuni parlamentari 'ribelli' possano appoggiare un governo guidato da Matteo Renzi, "ognuno risponde delle sue decisioni -taglia corto il 'guru' del movimento- e si assume le proprie responsabilità. Se qualcuno si vorrà porre fuori dal movimento, si porrà fuori dal movimento. E' una sua scelta. Poi l'operato dei parlamentari è valutato piu' che da me o da noi, dalla base e dagli attivisti, che sono quelli che li hanno votati".

GIANNI PARLANTE, ITALIA Commentatore certificato 02.03.14 22:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'INCOE-RENZA DI DON MATTEO IL GRULLO ROTTAMATORE:

UN GOVERNO DI ROTTAMI RICICLATI E INDAGATI!!

PIU'CHE UN GOVERNO MI SEMBRA UNA DISCARICA ABUSIVA DELLA TERRA DEI FUOCHI!

Aldo B. 02.03.14 22:30| 
 |
Rispondi al commento

..il potere della MENZOGNA...di chi la dice e di chi ama ascoltarla.
Passivamente e come se niente fosse chi l'ascolta ripetutamente ..senza opporsi...e senza combatterla, egli è come chi la esprime.
La MENZOGNA se inascoltata e smascherata....NON avrebbe LUNGA VITA...ma così non è.

*****

Eposmail

Paolo B. Commentatore certificato 02.03.14 22:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IO SARO' CON IL M5S FINO ALLA FINE, MA SO PER CERTO CHE...


------------LA STORIA INSEGNA CHE...--------------
«Non auro, sed ferro, recuperanda est patria!»
«Non con l'oro (le tasse) si difende l'onore della patria, bensì col ferro delle armi!>>
Marco Furio Camillo 390 a.c.
---------------------------
A nulla valse, per salvare la vita, l'oro pagato dagli ebrei del Ghetto di Varsavia, ai nazisti
---------------------------
Serve a nulla pagare il pizzo ai mafiosi per liberarsi dalla schiavitù
--------------------------
Chi conosce la storia? SOLO IL SANGUE, SOPRATTUTTO IL NOSTRO, FORSE... FORSE CI LIBERERA'


Secondo me va fatto un distinguo.
Questi mentono perchè chi ascolta le loro bugie non ha sostanzialemnte alcun potere di giuducarli e tanto meno di condizionarli.
Al contrario sono di una fedeltà assoluta verso chi li può condizionare. Prima di tutto l'associazione alla quale appartengono sia che si chiami partito, sia che si chiami P2.
Gli elettori non hanno nessun potere. Gli è stato sottratto legge dopo legge. Le bugie alle quali dobbiamo credere sono la logica conseguenza del fatto che non contiamo nulla e per questo non meritiamo più neppure il loro rispetto, anzi se non andiamo neppure più a votare, come fanno sempre più italiani per loro è lo stesso. Anzi anche meglio. Il loro sogno sarebbe addirittura eliminarle le votazioni come stanno facendo da un anno a questa parte con questi governi delegittimati che si susseguono.

Pantomima Rossa Commentatore certificato 02.03.14 22:24| 
 |
Rispondi al commento

Potere della menzogna o Menzogna del potere?!

A proposito di menzogne...

Casaleggio appena due settimane fa, il 13 febbraio a Roma:
"Niente espulsioni, non siamo stalinisti".

.-|||


si fa notare che la verità e il principio di non contraddizione che prevede di evitare le menzogna sono strutture concettuali per evitare di sconfinare nell'indifferenziato. L'indifferenziato e il luogo concettuale dove esiste tutto e il contrario di tutto ma è anche il luogo della violenza estrema dove esiste il principio dell' homo homini lupus.
Il principio di non contraddizione e la conseguente stabilita' veritativa servono per il principio NE CIVES AD ARMA RUANT. se si toglie la verita' e si mette il fondamentalismo della menzogna si entra nel mondo dell'indifferenziato che è il mondo del sogno ma anche della follia che sicuramente portera' alla distruzione della societa' che non è un fatto naturale ma solamente culturale legato a criteri minimi di prevedibilità che vengono spazzati via da un eventuale fondamentalismo della menzogna e della bugia................

zamboni umberto 02.03.14 22:21| 
 |
Rispondi al commento

Si per mettere le cose a posto, fare restituire tutti i soldi che hanno preso tra vitalizi, pensioni d'oro, megastipendi, rimborsi elttorali, ecc. ecc. ci vuole una rivoluzione e questa e' la canzone: http://www.youtube.com/watch?v=-N16bAxj7kA

sidney jahnsen 02.03.14 22:14| 
 |
Rispondi al commento

Lo svuotamento dei significati, in primis del significato delle parole è uno dei cardini per chi auspica la progressiva regressione emotiva e, di conseguenza, intellettiva dei popoli.
Qualche decennio fa venne effettuato uno studio sul livello cognitivo della popolazione americana. Risultato, il livello medio di intelligenza (che è un complesso intreccio di facolta emotive e cognitive), corrispondeva a quello dell'età cronologica dei 12-13 anni. Oggi le cose saranno peggiorate. Un tempo si diceva che le cose americane impiegavano 5-10 anni per giungere in italia, oggi quel tempo si è molto ridotto, forse ad uno-due anni, tanto da poter dire che, con i successi del WTO nei primi anni '90, oggi non c'è più molta differenza, pur se ancora ce n'è, tra popoli americani ed europei-occidentali.
Avere popoli infantili o infantilizzati significa avere gente iperdipendente, suggestionabile, narcisisticamente autocentrata, milioni e milioni di pseudo-adulti, bambini-zombie, disposti a tutto pur di avere un piccolo ambito dove far vivere 'tutto maledetto e subito quando dico io' la propria impotente onnipotenza infantile.
Che si tratti di eroina, slot machine, alcool, shopping compulsivo, cibo o altre dipendenze, anche quelle solo apparentemente meno patologiche poichè valori socialmente positivi, come il potere ed il denaro, poco cambia (anzi per la verità la 'centratura sul potere' è il vero nocciolo patologico, gli altri sono derivati, daltronde parliamo infatti di problemi di onnipotenza infantile non mitigata). Saranno Cittadini incapaci di attendere, incapaci di pensiero globale, legati al concreto, incapaci di autocritica e particolarmente legati a funzionamenti di tipo autoritario/gregaristico.
Che c'è di meglio! devono aver pensato la regina del miglio quadrato della schiavitu, i bankster mondiali ed i camerieri italici, sulla nave-panfilo 'britannia' ... (nel '91 mi pare).

Marcello A., Palermo Commentatore certificato 02.03.14 22:14| 
 |
Rispondi al commento

movable prova

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 02.03.14 22:13| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, stai attento perchè oggi si sta combattendo una battaglia forse decisiva per le sorti dell'Italia. Dici molto bene quando affermi che Berlusconi è l'alfiere massimo della menzogna, Come cittadino aquilano molto danneggiato dal terremoto e come avvocato io sto pagando conseguenze devastanti per le menzogne di questo signore. Ebbene, l'ultima malefatta di costui e dei suoi squallidi lacchè sta nel tentativo di impedire che l'abolizione del senato venga varata prima della legge elettorale. Purtroppo la massa degli italiani, che ha ormai il cervello bollito, non comprende le ragioni di questa presa di posizione, volta ad impedire a chi vincerà le prossime elezioni ( e non potrà certamente essere Forza Italia) di riformare sul serio il paese con leggi incisive. Il permanere del bicameralismo, infatti, impedisce di per sè la emanazione di riforme incisive, che Berlusconi ed i suoi complici affermano da venti anni di voler fare, ma che in realtà sono i primi a non volere, perchè sarebbero loro i primi a pagarne le conseguenze e a veder smantellati i loro sporchi privilegi. Detto questo, caro Grillo, ti consiglio vivamente di unirti nell'appoggiare la riforma che abolirebbe il senato con chiunque, dico chiunque: Renzi, Alfano, ecc.ecc., perchè altrimenti vorrà dire che stai anche tu dalla parte di colui che definisci "alfiere della menzogna". Avv. Claudio Cagnoli-L'Aquila

claudio cagnoli 02.03.14 22:11| 
 |
Rispondi al commento

a domani blog!!
buonanotte


"Il voto non fa la democrazia"

http://www.pagina99.it/blog/4239/Il-voto-non-fa-la-democrazia.html

.-|||

Chip En Sai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.03.14 22:09| 
 |
Rispondi al commento

Si ci vuole una vera rivoluzione, e questa e' la canzone: http://www.youtube.com/watch?v=-N16bAxj7kA

sidney jahnsen 02.03.14 22:08| 
 |
Rispondi al commento

Laura Castelli da Paragone. Pungente, competente e puntuale come sempre, una vera 5 stelle

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 02.03.14 22:06| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

c'è un tizio che sembra babbo natale, il cui nome ricorda i protagonisti delle telenovelas argentine
dei primi anni 80, che imperversa in tutti i tg e talk televisivi.
basta, non se ne può piu, qualsiasi canale metto me lo ritrovo davanti, abbia un po di pietà

uno di noi 02.03.14 22:04| 
 |
Rispondi al commento

non è facile la via democratica ... certo che la rivoluzione, sebbene qualche morto e ferito, sarebbe più semplice.

Poco fa al TG2 , quando si ricordano, hanno fatto vedere le condizioni disumane in cui vive un tizio a CastelVolturno , senza elettricità, senza gas, senza quasi una casa ...normale!
Ora immaginate questo tizio come "candidato" per le europee dal M5S ... una presunta democrazia
dal basso ... [!!] ... PREDA di pennivendoli che spulceranno la sua condizione di vita !
Quindi , anche se sarà un tipo PURO, agli occhi del popolino risulterà un arrivista morto de fame!

PERCHE' IL POPOLO COGLIONE CREDE ALLA FAVOLA DEL RICCO NON RUBA ... VISTO CHE E' RICCO DI SE !!! NON CREDE CHE DAL BASSO POSSA ARRIVARE UN POVEROCRISTO CHE COMPRENDE I PROBLEMI DEL POPOLO "COGLIONE" ...

ecco perchè siamo precipitati nella fogna più nauseabonda del pianeta intero !

PS(stor.) :
sia Marx che Lenin , hanno vissuto la maggior parte della loro vita nella povertà !
sebbene entrambi venissero da famiglie benestanti ---
per non parlare di Stalin stesso... che morì con un cappotto e un paio di stivali !!!

- ^_^ - la rivoluzione è differente dalla democrazia ... permissiva e deviante !


Si cita "la rivoluzione".....Vogliamo vedere chi sarà il primo giornalista a titolare "Grillo chiama alle armi"??

Alessandro palchetti 02.03.14 21:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Grillo, ma nelle prime sette righe fai il ritratto di menzognero anche di te stesso. Tu ci giochi come e, a volte, peggio degli altri con le menzoghe. Le ultime vicende ti hanno totalmente sbugiardato. Mi ricordi Bossi del "Roma Ladrona", che, si scoprì invece, rubava più e meglio degli altri. La macchina del fango, riproverata agli altri, la stai usando tu stesso e non solo contro gli avversari politici ma anche contro i tuoi propri parlamentari, rei, e processati sulla pubblica piazza come al tempo delle "Piazze Travaglio" medioevali, solo di aver criticato tue posizioni e tuoi comportamenti contraddittori con le stesse indicazioni dateti in un referendum in ordine all'incontro col presidente del consigliuo incaricato. Beppe, esci veramente dal tuo Blog e diventa una persona normale, come quelle a cui tu ti rivolgi ogni giorno, che non volgiono sentire più parolacce, ma proposte di collaborazione per soluzioni di problemi veri della gente comune. Possibile che tu possa ritenerti l'unico senza macchia? Lascia l'arroganza e comincia ad ascoltare anche gli altri.
Mi dispaice dirtelo: hai perso un'occasione storica subito dopo le lelezioni, in quella brutta spedizione dei tuoi all'incontro con Bersani; hai perso definitivamente la chance di futuro per il tuo movimento ora, con quella farsa iscenata da te con Renzi e successivamente con la repressione della libertà democratica di opinione e di parola nel tuo stesso movimento. Se volevi additare questa tua "pratica di democrazia interna" come modello di democrazia universale" per tutti, ti accorgerai presto quanti ti seguiranno. Il 2% in meno in soli due giorni è solo l'inizio.
All'inizio ti avevo creduto un po' anch'io. Ora sei irrecuperabile. E' forse questa tua segreta coscienza di declino irreparabile che fa incazzare te e i tuoi fedelissimi ogni giorno di più. Che pena!
A questo punto anche un tuo eventuale ripensamente non sarebbe più credibile.
Almeno non stare più a martirizzare i tuoi e noi stessi

Tommaso La Rocca 02.03.14 21:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salvatore Ircano IL presidente Ucraino era stato eletto democraticamente dal Popolo?Era meglio che il Presidente Ucraino era Nominato da Re Giorgio Napolitano, così evitava quelle sciocche votazione agli Ucraini,come ha fatto in Italia!!

Salvatore i., Cingoli (MC) Commentatore certificato 02.03.14 21:42| 
 |
Rispondi al commento

I SUINI FUORIUSCITI DAL RECINTO SEMINANO STERCO OVUNQUE.

Messora, allora quando facciamo i prosciutti?

Franz M., Everywhere Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 02.03.14 21:38| 
 |
Rispondi al commento

E' finita la ricreazione!!!!Un signore di nome S.B. muore.Poco dopo si trova al cospetto di DIO,e il Creatore lo chiama.Dopo aver letto il libro della sua vita lo spedisce direttamente all'inferno.Il signor S.B. appena giunto agli inferi,si incontra con Lucifero,il quale,riferendosi all'ospite, gli dice che,data la sua enorme popolarita' avuta in vita,aveva diritto a scegliere il sito dove scontare la sua condanna eterna.A quel punto Lucifero guida il suo illustre ospite nei meandri dell'inferno perche' scegliesse il posto dove scontare la sua pena.Arrivati al primo girone,S.B.vede i dannati che tutti alla pecorina venivano sodomizzati da diavoli,tutti muniti di un membro elefantiaco.Il signor S.B., stralunato,prega Lucifero di andare a visitare altri gironi,sperando in pene meno cruente.Dopo aver visitato quasi tutti i gironi infernali,il signor S.B. vede un laghetto pieno di merda,nella quale i dannati erano immersi fino al collo.S.B., ricordandosi di quello che aveva precedentemente visto,e le pene alle quali erano sottoposti i dannati,pensa che quel castigo,(pur immondo e schifoso)fosse il minore dei mali,e,rivolgendosi a Lucifero gli fa' presente che avrebbe scelto di entrare nel laghetto pieno di merda,convinto che almeno la testa restava fuori dagli escrementi,e,che al fine era stato fortunato,dato che aveva evitato pene piu' atroci e dolorose.A quel punto,Lucifero lascia il signor S.B. entrare nel laghetto di merda e se ne va'.Il signor S.B..imerso nella merda,pensa al fin che la sua pena e' stata come un premio,e,tutto contento si compiace della scelta fatta.Passato un quarto d'ora,appare un diavolo,che rivolgendosi ai dannati nel laghetto pieno di merda dice.Ragazzi:LA RICREAZIONE E' FINITA,giu' la testa.!!!!!! Questo e' quello che ha detto Renzi nel primo CDM.Ciao ragazzi se votiamo tutti uniti M5S,non finiremo cosi'.W GRILLO:

camillo 02.03.14 21:29| 
 |
Rispondi al commento

Ma è mai possibile che in italia un presidente del consiglio e tante altre cariche dello stato debbano camminare per strada scortati da stuoli di carabinieri, esercito e quant'altro perchè sempre possibili bersagli di ingiurie, violenza ed ortaggi vari?
Come mai?
Ma facessero na vita e merda?

john f. Commentatore certificato 02.03.14 21:26| 
 |
Rispondi al commento

Il potere assoluto non ha bisogno di mentire,e tace;il governo sindacabile costretto a parlare traveste la verità e mentisce sfrontatamente.
Napoleone Bonaparte.

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 02.03.14 21:26| 
 |
Rispondi al commento

Così ci fu insegnato: ...Quali sono, o figlio di famiglia, i quattro cattivi elementi da eliminare? La distruzione della vita, o figlio di famiglia, è cattivo elemento, il prendere il non dato è cattivo elemento, il non retto comportamento per brame è cattivo elemento, il dire menzogna è cattivo elemento. Questi sono i quattro cattivi elementi da eliminare ...
Così sta accadendo oggi oppure è proprio l'esatto opposto degli antichi insegnamenti?
Chi trasmise quegli insegnamenti non è più rappresentato da secoli nelle debite sedi.
Per ottenere il rispetto della popolazione retta nell'agire è necessario allontanare i disonesti dalle loro blasfeme cattedre del potere istituzionale. Oggi i corrotti sono innalzati sulla loro scrannaccia calpestando la rettitudine e la giustizia. In questo modo quale popolazione si sottometterà ancora a costoro?
Dalla corruzione non si diffonde forse il male che si manifesta sempre più negli squilibri del tessuto sociale? Gli insegnamenti impartiti per secoli dai pulpiti delle cattedrali sono serviti a produrre questa abnorme bestemmia che è prima di tutto nella corruzione e poi nella diffusione della menzogna al popolo? Se così fosse, e ciò che sta accadendo in questi tempi ne è la drammatica conferma, come avremo la capacità di salvarci nell'oscuro futuro che ci si palesa ai sensi?...
Quale diritto e quale giustizia regnano nel nostro attuale paese?

Pier Luigi Tenci, Torino Commentatore certificato 02.03.14 21:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

grethe garbus (white venus),
fai più danni te che una banda di battone e trans
sul blog - ESSERE INUTILE E DANNOSO!
LA devo prender per una confessione, vedo.
Si tu la BAttona e giorgio g, il trans.

Auguri e figli comunisti.
:)

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 02.03.14 21:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rivolta a Renzo, Lucia:
"No, no, per amor del cielo! Il Signore c'è anche per i poveri; e come volete che ci aiuti, se facciam del male?".

Rilegette i Promessi Sposi, si possono capire tante cose.

Jambo Bwana (habari gani) Commentatore certificato 02.03.14 21:22| 
 |
Rispondi al commento

Bea e Sgarbi alla Gabbia che NON sputtanano a morte il M5S, anzi, trovo del sostegno (vago ma c'è).
Una volta tanto. Ma non faccio loro nessun complimento. Sarebbe normale.

GIANNI PARLANTE, ITALIA Commentatore certificato 02.03.14 21:18| 
 |
Rispondi al commento

"si cambia, non è detto"!... "la natura umana non puoi cambiarla"!...
SI MENTE... NON E' DETTO!... LA MENZOGNA UMANA NON PUOI CAMBIARLA! .-|||

Chip En Sai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.03.14 21:17| 
 |
Rispondi al commento

Secondo il G. Baldi, "il populismo manzoniano (Italiano) si può porre sotto un segno negativo in quanto il popolo è offerto dal romanziere come modello positivo nella misura in cui tale popolo si dimostra del tutto passivo di fronte alle violenze e ai soprusi di cui è fatto oggetto; anzi si dimostra in qualche modo contento delle proprie miserie, in quanto esse lo rendono più vicino a Dio e gli garantiscono un premio nell'altra vita, preservandolo così dalla tentazione di modificare attraverso atteggiamenti rivoluzionari il mondo esistente."

Avanti con il Populismo del M5S che è tutt'altra cosa.

Jambo Bwana (habari gani) Commentatore certificato 02.03.14 21:15| 
 |
Rispondi al commento

ma lo scudo della Rete pagherà gli avvocati del senatore bocchino, eletto con votazione ufficiale, o quelli di casaleggio che lo querela, che ufficialmente non ha ruoli nel m5s?

Perché, a ben vedere, c'è il rischio che toccherà pagarli a bocchino contro gianroberto!

Chi decide quali avvocati si pagheranno? la Rete?


Carissimi grillini "In un paese di bugiardi la verità e'menzogna" il vostro compito non e' facile ma avete l'appoggio di tanti onesti che ragionano. Buna
fortuna, a chi cambia casacca" non ti curar di lor ma guarda e passa"

luigi di pietro, Montreal Commentatore certificato 02.03.14 21:11| 
 |
Rispondi al commento

Va beh lo scrivo minuscolo;

speranza, provvidenza, maledetto Manzoni e santa madre chiesa.

Jambo Bwana (habari gani) Commentatore certificato 02.03.14 21:02| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, sarò fuori tema ma...quei quattro poveretti che continuano ad additare Grillo come un dittatore a cui nulla si può contraddire, di essere la causa della loro espulsione ecc., ma non si rendono conto di essersi espulsi da soli? Ma, quando si sono candidati al Senato. avevano idea di cosa fosse il M5S? Da quali principi fosse sorretto? Dopo un anno si sono accorti che il loro pensiero era "leggermente" dissonante dalla linea di principio del Movimento? Se è così perché non si sono dimessi loro? Forse avrebbero fatto una figura un po meno meschina! E poi questa storia che quando un Parlamentare esce dal proprio Partito può mantenere il proprio ruolo iscrivendosi ad un gruppo misto (A rappresentare chi poi?) è una grande boiata!

Vittorio Mantovani, Castel maggiore (BO) Commentatore certificato 02.03.14 21:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Illustri legaioli, un altro vostro caporione verrà giustamente processato.Così impara e imparate a dire :'Chi non salta italiano è!'

john f. Commentatore certificato 02.03.14 21:00| 
 |
Rispondi al commento

╔═══╗
║╔═╗║
║╚══╦══╦══╦═╦══╦═╗╔═══╦══╗
╚══╗║╔╗║║═╣╔╣╔╗║╔╗╬══║║╔╗║
║╚═╝║╚╝║║═╣║║╔╗║║║║║══╣╔╗║
╚═══╣╔═╩══╩╝╚╝╚╩╝╚╩═══╩╝╚╝
────║║
────╚╝

╔═══╗─────────────╔╗
║╔═╗║─────────────║║
║╚═╝╠═╦══╦╗╔╦╗╔╦╦═╝╠══╦═╗╔═══╦══╗
║╔══╣╔╣╔╗║╚╝║╚╝╠╣╔╗║║═╣╔╗╬══║║╔╗║
║║──║║║╚╝╠╗╔╩╗╔╣║╚╝║║═╣║║║║══╣╔╗║
╚╝──╚╝╚══╝╚╝─╚╝╚╩═λ

Jambo Bwana (habari gani) Commentatore certificato 02.03.14 21:00| 
 |
Rispondi al commento

L’archeologo dilettante Charles Dawson nel 1912 prese una mandibola di orango e qualche osso del cranio di un tizio vissuto nel Medioevo, spacciandoli come resti del celebre anello mancante dell’evoluzione della specie umana. Ci cascarono tutti, la comunità scientifica per prima, e un certo Woodward del British Museum accreditò l’ipotesi che l’uomo di Piltdown, così fu battezzato il reperto, fosse realmente l’uomo scimmia che stavano cercando. Ci vollero ben 41 anni per smascherare la menzogna e dimostrare che si trattava del cranio di un uomo moderno, sebbene di ridotte capacità intellettive, (al punto da suscitare la protesta delle scimmie, risentite per il paragone), e della mandibola di un orango.

I nostri politici bugiardi cercano di farci credere di essere combattuti tra dubbi amletici riguardanti il bene del Paese, ma in realtà pronunciano i loro discorsi tenendo in mano il teschio falso di uno scimmione.

Francesca B., Ovada Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 02.03.14 20:59| 
 |
Rispondi al commento

Mi affido in tutto e per TUTTO al M5S, in quanto NON la penso come Grillo ma è lui che la pensa come me!!!! Però, il "popolo" non è ancora pronto e si conferma SEMPRE più la mia affermazione che "l'uomo NON si evolve MAI"! Dividi et impera era il motto dell'antica Roma! Bugie, impreparazione culturale del popolo, paura di un cambiamento radicale e giusto, paura del futuro, indottrinamento di anni e anni, per il fatto che siamo Italiani o meglio italioti, fattori di COMODO, ignoranza e tante altre cose fanno si che in qualche modo il M5S si "sgretoli"! Stanno nascendo movimenti sull'onda del M5S! Magari dalla voglia di cambiare subito! L'errore è il classico con il quale i partitoni fanno la voce grossa. Dividerci in tanti "staterelli"! La gente è stanca ma non pronta, l'imbecillità è ancora ampiamente dilagante. Lotterò nel mio piccolo come ho sempre fatto per il M5S, ma comincio ad essere stanco, non del Movimento s'intenda, ma dell'imbecillità che oltre ad essere dilagante è anche radicata nei cervelli degli italioti. Forza M5S.

Claudio T. Commentatore certificato 02.03.14 20:56| 
 |
Rispondi al commento

ORELLANA. TI HO VISTO ED ASCOLTATO AL TG1, FAI SOLO PENA!!

NON HAI VALORE.

VOMITO

Franz M., Everywhere Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 02.03.14 20:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non so perchè, ma sempre più mi ossessiona un'immagine :
renzie che scappa per le vie di roma, inseguito da una folla inferocita.

La luce in fondo al tunnel è un tir con rimorchio che ha rotto i freni e che se non ti scansi , ti fracassa come wile il coyote.

john f. Commentatore certificato 02.03.14 20:52| 
 |
Rispondi al commento

L'aria si fa sempre più irrespirabile......

filippo t., lugo Commentatore certificato 02.03.14 20:51| 
 |
Rispondi al commento

LORO FANNO SOLO IL LORO SPORCO MESTIERE DI VENDUTI, IL PROBLEMA SONO I COGLIONI CHE LI VOTANO E STANNO AFFIANCO A TE.

Paolo R. Commentatore certificato 02.03.14 20:51| 
 |
Rispondi al commento

Guardo la gabbia su la7 e rabbrividisco al pensiero da questi "nuovi" politicanti al governo.....ma con quale faccia ci stanno???? MA COME MAI NESSUN GIORNALISTA SI ACCORGE MAI DI NULLA??? Solo i giornalisti di la7 e striscia fanno realmente il loro lavoro liberamente????

Ivano Tardibono 02.03.14 20:50| 
 |