Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La svolta autoritaria

  • 857


svolta_autoritaria.jpg

Sosteniamo l'appello "La svolta autoritaria" che riportiamo integralmente.
Beppe Grillo, Gianroberto Casaleggio

"Stiamo assistendo impotenti al progetto di stravolgere la nostra Costituzione da parte di un Parlamento esplicitamente delegittimato dalla sentenza della Corte costituzionale n. 1 del 2014, per creare un sistema autoritario che dà al presidente del Consiglio poteri padronali. Con la prospettiva di un monocameralismo e la semplificazione accentratrice dell’ordine amministrativo, l’Italia di Matteo Renzi e di Silvio Berlusconi cambia faccia mentre la stampa, i partiti e i cittadini stanno attoniti (o accondiscendenti) a guardare. La responsabilità del Pd è enorme poiché sta consentendo l’attuazione del piano che era di Berlusconi, un piano persistentemente osteggiato in passato a parole e ora in sordina accolto.
Il fatto che non sia Berlusconi ma il leader del Pd a prendere in mano il testimone della svolta autoritaria è ancora più grave perché neutralizza l’opinione di opposizione. Bisogna fermare subito questo progetto, e farlo con la stessa determinazione con la quale si riuscì a fermarlo quando Berlusconi lo ispirava. Non è l’appartenenza a un partito che vale a rendere giusto ciò che è sbagliato. Una democrazia plebiscitaria non è scritta nella nostra Costituzione e non è cosa che nessun cittadino che ha rispetto per la sua libertà politica e civile può desiderare. Quale che sia il leader che la propone".
Nadia Urbinati, Gustavo Zagrebelsky, Sandra Bonsanti, Stefano Rodotà, Lorenza Carlassare, Alessandro Pace, Roberta De Monticelli, Gaetano Azzariti, Elisabetta Rubini, Alberto Vannucci, Simona Peverelli, Salvatore Settis, Costanza Firrao

(Fonte)

lasettimanabanner.jpg

Potrebbero interessarti questi post:

CoeRenzie e il #Pregiudicatellum
I figli della lupa
La #NuovaResistenza

30 Mar 2014, 13:43 | Scrivi | Commenti (857) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 857


Tags: Gustavo Zagrebelsky, Renzi, Stefano Rodotà, svolta autoritaria

Commenti

 

CARO GRILLO


LA SVOLTA AUTORITARIA C'E' ALMENO DAL '68, QUANDO SI E' POSTO MANO ALLO SMANTELLAMENTO DEL BENESSERE PER MANO DI DC-PCI CHE SONO LA STESSA COSA , 2 GAMBE ZOPPE DELLA CHIESA , UNA IMBROGLIONA E L'ALTRA FALSA .
IL PERIODO DAL 1948 AL 1968 , DETTO BOOM ECONOMICO O FAVOLOSI ANNI '60 ,E' STATO REGALATO AGLI ITALIANI E AGLI EUROPEI DAL SACRIFICIO DEI POPOLI DELL'EST SOTTO IL COMUNISMO , PER BLOCCARE IL QUALE LA CORTINA DI FERRO HA FUNZIONATO DA GARANZIA PER L'OCCIDENTE DAL COMUNISMO , E LA CHIESA PADRONA DEI BABBEI OGGI COME CON MUSSOLINI E HITLER CATTOLICO HA DATO VIA LIBERA AL BENESSERE CHE SI PRODUCE FACILISSIMAMENTE , COME SANNO I VENETI , SE NON LO SI BLOCCA .

CIO' FUNZIONA DALLE CROCIATE CHE HANNO DATO SOLDI A VENEZIA + CONCESSIONI COMMERCIALI IN ORIENTE , CON LE CROCIATE .

PERCIO' QUANDO LA REPUBBLICA DI VENEZIA METTE I SUOI MERITI ECONOMICI DEVE METTERE ANCHE I SUOI DEMERITI DI SERVA DEMOCRISTIANA DI CHI LI AFFAMA.

LA CRISI STA FINENDO ? MAH ?! NON E' DETTO ! SOLO LA FARSA ORA PORTA DICHIARAZIONI SOSTENUTE DAL SOLO SPREAD CHE COME DA ME DETTO SUBITO E' UN PARAMETRO TOTALMENTE INVENTATO CHE VA SU E GIU' COME L'ELASTICO DELLE SCORTE .
ADESSO INFATTI IN ORDINE A QUESTA INVESTITURA VESCO-VILE MASSONICO -PERONISTA DI RICAMBIO DELLE GALLINE COL NUOVO VESCO-VILE ABBIAMO IL LAMENTO DEI COMUNISTI CHE CERCANO DI USARE LA CREDIBILITA' DEL M5S VISTO CHE LORO NE HANNO ZERO , E L'ORDINE E' CHI NON SI PIEGA SPARISCE !

DA CUI I COMUNISTI RICORDANO IL FREDDO ( DI SOLDI)DEGLI ANNI '50 E COSI' GIU' TUTTO E TUTTI A FAVORE DI FONZI PERONISTA MASSONICO , CON QUELL'ALTRO BABBEO DI BERLUSCONI CHE PARLA DI LIBERALI SOTTO VESTE VESCO-VILE , E NON GLI BASTANO LE FREGATURE = CON LUI E' BASTATO VEDERE LA PRIMA RIUNIONE ALLA VECCHIA FIERA DI ROMA('92) DOVE HA RICEVUTO IL POPOLO IN UN MAGAZZENO DOVE SI PENSAVA DI ANDARE IN UNA SALA COMPLESSIVA . INVECE E' APPARSO UN VIDEO DOVE STAVA COI LIBERALI INDICATI DAI PRETI CHE ORA LO FOTTON

PROF MARCELLO PILI 04.04.14 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Si può firmare l'appello contro la svolta autoritaria su:

http://www.liberacittadinanza.it/petizioni/verso-la-svolta-autoritaria

C. Rossi 03.04.14 16:17| 
 |
Rispondi al commento


#Senato: se in Italia ci fosse una #democrazia non sarebbe il Governo a chiedere le riforme del sistema Parlamentare, #RenziNonTiAllargare

Gilda Caronti, Milano Commentatore certificato 02.04.14 08:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A Francesco Zani
Come può dire che tutti i nostri mali ed il nostro debito sono nella Costituzione e dire che un ragioniere avrebbe fatto meglio? Ora se diciamo di ridurre il numero dei deputati e dei senatori mi trova pienamente in accordo, ma il bicameralismo serve per evitare svolte dittatoriali già vissute in Italia. Inoltre il fatto che abbiamo un debito superiore al PIL dipende dal fatto che è calato il lavoro. Ci sono paesi come Giappone e USA che hanno debito maggiore del nostro e se ne sbattono perché hanno PIL alto ed essendo Stati sovrani battono moneta quando vogliono senza doverla comprare, come fa l'Italia dalla BCE pagando 125 euro ogni banconota da 100 euro. La BCE e' una banca privata non della Comunità Europea che fa solo gli affari ed interessi propri e dei propri soci, non l'interesse dei popoli europei. Inoltre non i Padri Costituenti, ma il Signor Ciampi e il Sig.Draghi, entrambi provenienti da Bankitalia, hanno permesso alle Banche di entrare nelle società per azioni e di quotarsi in borsa, aprendo la porta a tutto il Marcio che è arrivato..si legga un poco di trattati sull'operato di questi signori..uno non so se sia vivo o morto e l'altro e' stato premiato andando alla BCE. Lo sa che le banche hanno obbligato aziende e privati a comprare derivati causandone il successivo fallimento ? Questo e' criminale. Non si faccia trascinare dalle sirene. Sa cosa vuol dire l'articolo 5 della Costituzione su cui vogliono mettere le mani Renzie e lobbies ? Soldi per le Lobby, non lavoro per i suoi figli!! L'Italia diventerà una SPA e noi ipotecheremo tutto per pagare acqua, energia, sanità a lobbies cinesi,americane, israeliane ecc. alle quali Renzi svenderà l'Italia per risanare il debito fatto da loro con gestioni scellerate della cosa pubblica, manager strapagati, burocrati inconcludenti piazzati da amici di amici, pensionati a 35 anni, opere inutili ecc.

Ale.p 01.04.14 22:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come diceva mio zio insegnante di diritto "il bicameralismo perfetto ci
tutela come cittadini, ci ha salvato sempre e ci salverà da qualsiasi
pericolo o minaccia di possibili sistemi dittatoriali volti a cambiare la
costituzione e le regole democratiche" la penso come lui...
un paese dove i ruoli di garante (presidente della repubblica e presidenti
di camera e senato) non vengono più rispettati non è degno di definirsi
democratico, tanto meno pensare che questi squallidi personaggi politici
attualmente in carica hanno intenzione di modificare le regole fondamentali
imposte dai padri costituenti, unica pecca non avere in costituzione delle
pene severissime per chi utilizzi il sistema politico per fini propri e per
fare porcate...
propongo un maxiprocesso per tutti i politici che sono una vera e propria
organizzazione a delinquere, falcone e borsellino lo hanno fatto per le
attività mafiose, ma attività a delinquere istituzionalizzate e coperte da
cariche politiche meriterebbero lo stesso trattamento..

Vincenzo Cristina 01.04.14 14:48| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
occorre prendere delle altre iniziative per contrastare quello che sta succedendo: lo stravolgimento della Costituzione!! La gente riceve tonnellate di notizie falsate (la RAI è la prima colpevole), bisognarebbe trovare qualche sistema per fare controinformazione: questi bastardi stanno attuando punto per puto tutti gli obbiettivi della loggia Propaganda 2 (meglio nota come P2): in particolare l'eliminazione del bicameralismo per creare un Premier praticamente onnipotente (espressione della Casta)(l'unica Camera dovrebbe servirgli solo per avvallare le decisioni prese dall'alto)

Facciamo qualcosa, volantinaggio, altoparlanti per strada, etc. qualsiasi cosa!! Non basta aderire a un appello!

CarloSca 01.04.14 11:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

POTREI ANCHE ESSERE D'ACCORDO SUL FATTO CHE LA COSTITUZIONE POSSA ESSERE AGGIORNATA ADEGUANDOLA AI TEMPI, MA NON CREDO CHE SIANO LE PROPOSTE DI RENZI CHE VADANO IN QUESTA DIREZIONE E SOPRATTUTTO NON SPETTA A QUESTO PARLAMENTO DI ILLEGITTIMI NOMINATI METTERCI LE MANI NE TANTO MENO AL NOMINATO NUMERO UNO DI PALAZZO CHIGI

Lamberto 01.04.14 09:57| 
 |
Rispondi al commento

Un sistema monocamerale è democratico solo se la legge elettorale è proporzionale senza premio di maggioranza e senza soglie di sbarramento.
Con l'Italicum, deciso da Renzi e Berlusconi, un sistema monocamerale significa DITTATURA!
Inoltre Renzi e Berlusconi non aboliscono il Senato, ma lo trasformano in un ente inutile che, ovviamente, continuerà a spendere denaro pubblico per il suo funzionamento: NON HA SENSO!

C. Rossi 01.04.14 09:12| 
 |
Rispondi al commento

ancora a difendere questa costituzione quanto siete vecchi!!!!


beppe se stiamo in questo stato tragico di cose lo dobbiamo anche alla nostra costituzione da cui ricordiamolo discende e si uniforma tutta la caotica astratta incomprensibile inapplicabile normativa di questo paese, cambiarla e un obbligo verso i nostri figli.

camaldolo sacchiante 01.04.14 08:19| 
 |
Rispondi al commento

Dopo 24 ore di riflessione alla prima critica io continuo a essere della mia idea.
Non prendere al volo questa occasione di chiudere il Senato e trasformarlo in una Assemblea derivata delle Regioni E' UNA CAZZATA!
Non prendiamo le parti dei conservatori, e non importa se non è esattamente come la vogliamo. Il meglio è nemico del bene. Mandiamo a casa i Senatori. Appoggiamo la proposta e chiudiamo la partita con tutti i reazionari trasversali presenti in parlamento.
BEPPE RIPENSACI!!!


Io sarei stato pienamente d'accordo ad abolire il senato. Abolire però significa eliminare e non rimodellare... MA COMUNQUE IN UNA DEMOCRAZIA A BASE DI SISTEMA ELETTORALE STRETTAMENTE PROPORZIONALE, SENZA NEMMENO GLI SBARRAMENTI E CON LE PREFERENZE. ED IL TUTTO SANCITO IN COSTITUZIONE E NON IN LEGGE ELETTORALE ORDINARIA.
Oltre a questo salvaguardare la libertà di pensiero e di libero convincimento dei deputati, e, e qui sta il difficile: eliminare il voto segreto garantendo la libertà di voto ai deputati! Ecco, magari qualche vincolo di mandato ce lo metterei, ed in questo modo un governo Letta non sarebbe mai potuto esistere, tantomeno Renzie!

Hivon T., Spinea Commentatore certificato 01.04.14 03:29| 
 |
Rispondi al commento

Ma che svolta autoritaria??? Ci sono diversi paesi assolutamente democratici che hanno una sola camera (o una sola comaera eletta direattamente) Svezia, Norvegia, Protogallo, Danimarca e Regno Unito. Non sono democratici? La verita' e' che la giostra delle elezioni per una camera con rimborsi elettorali, giochi di potere e scambi di favore serve a molti. Ora di Renzie si puo' pensare quello che si vuole ma opporsi a priori a questo progetto di riforma sacrosanto che permette di risparmiare sui costi della politica e' veramente deludente.

Francesco Boccardo 01.04.14 03:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci provano a fare la svolta autoritaria, non v'è dubbio, ma hanno sbagliato cavallo, anzi, hanno scelto un cuccio. Ve lo immaginate renzie dittatore? ... ma mi faccia il piacere ebetino!

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.04.14 00:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fermamente d'accordo con l'appello! Sottoscrivo tutto in pieno.

Michele P. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 01.04.14 00:20| 
 |
Rispondi al commento

beppe con tutta la stima che ho x te, ma non eri tu che urlavi nelle piazze che la nostra costituzione è vecchia ha più di sessant'anni e va cambiata? e che il parlamento è una scatola vuota e va eliminato? e che un giorno voteremo tutti da casa tramite internet senza più la necessità di avere un parlamento? conosco tutti i tuoi comizi a memoria e non mi sbaglio...dov'è quel beppe grillo?

susy c., campania Commentatore certificato 31.03.14 23:05| 
 |
Rispondi al commento

OT? LA COSTITUZIONE NON SI TOCCA! Se penso a chi l'ha fatta, e ( persone del calibro di, per citarne alcuni, Pertini, Don Sturzo, De Gasperi.... ) a chi la vuole cambiare: Renzi, Berlusconi, Cicchitto, Casini, Verdini, D'Alema, Finocchiaro, Violante, Alfano e Brunetta & co., personalmente rabbrividisco. La Costituzione ci ha portato fuori da uno dei periodi piu' bui della nostra storia. Trovatemi una sola nazione che cambia leggi elettorali e fondamentali come noi. Tutti scempi a cominciare dalla riforma del Titolo V e porcellum. Con la stessa costituzione abbiamo avuto il boom economico..poi il declino..e questo e' soltanto da imputare al decadimento della classe politica, non alla nostra Carta fondamentale. La governabilità? E' ampiamente dimostrato che adesso i problemi..sono proprio nei grandi partiti e che chiunque ( a anche tutti assieme ) abbia voluto farsi le leggi "pro domo sua" le ha fatte...e non c'e' stato bicameralismo perfetto che tenga. Tra l'altro da un parlamento eletto con una legge dichiarata...INCOSTITUZIONALE, il colmo.

Anton Ross, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.14 21:37| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ma c'è qualcosa che non quadra
io sono iscritto al M5S ma non ho dubbi sul fatto che all'origine di tutti i problemi del nostro paese ci sia la nostra Costituzione scritta da un gruppo di idealisti senza nessun collegamento con la realtà.
Bastava che ci fosse stato un ragioniere per inserire degli articoli che avrebbero evitato il baratro del debito.
I personaggi che hanno firmato l'appello sono i più feroci conservatori che esistano nel nostro paese.
Sono quelli che strillano se tocchi lo stipendio di un magistrato o se licenzi un migliaio di dipendenti pubblici ...
Io sto dalla parte delle aziende per il futuro dei miei figli
Se vogliamo che l'economia riparta e la pressione fiscale diventi la più bassa d'Europa questi personaggi devono finire nella spazzatura della politica, dobbiamo liberarcene per sempre ...

Sono veramente sorpreso che Grillo e Casaleggio abbiano dato spazio a questi miseri personaggi
saluti
Francesco Zani

Francesco Zani 31.03.14 21:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUANTI GELLI CI SONO ANCORA IN ITALIA??
E QUANTI MASSONI??

GIANCARLO O., SALSOMAGGIORE TERME (PR) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 31.03.14 19:41| 
 |
Rispondi al commento

Mi fa piacere che qualcuno finalmente l'abbia detto, oltre che me, cittadino qualunque, che lo vado dicendo da sempre e che l'ho anche scritto commentando questo blog, o altrove, quando più volte ho affermato la mia totale contrarietà all'abolizione del bicameralismo.
Trovo buffo che nessuno si chieda ... ma se ai tempi della costituente ... i costituenti hanno inserito il bicameralismo ... perchè lo fecero? Una ratio c'era no? ... Ecco sarebbe forse un po' meglio chiedersi il perche' delle cose e non lasciare che ci cadano addosso perchè qualcuno (chiunque esso sia) le urla e gli alti "succubi" le dicono di si! Bisogna saper dire NO, quando le cose non sono giuste e questo vale per tutte le parti politiche ... se no di lì alle nefandezze dei sistemi autoritari .. il passo è breve.
Trovo persino buffo che nessuno si sia domandato . ma come mai la P2 di Licio Gelli voleva siffatte cose? Ecco alcuni punti del programma Piduista cosidetto di rinascita democratiza: La nascita di due partiti
Il controllo dei media.
Il Progetto Bicamerale
La Riforma della magistratura: separazione delle carriere di P.M. e magistrato giudicante, responsabilità del CSM nei confronti del parlamento
La Riduzione del numero dei parlamentari
L'Abolizione delle province
ed altri aspetti quali per es. ricondurre il sindacato alla sua «naturale funzione» di « interlocutore del fenomeno produttivo in luogo di quello illegittimamente assunto di interlocutore in vista di decisioni politiche aziendali e governative »
etc etc. etc.

Ettorre 31.03.14 19:29| 
 |
Rispondi al commento

TUTTE QUESTE FIRME RISCHIANO DI RESTARE UN TEATRINO CHE SERVE A POCO SE POI GLI STESSI FIRMATARI CONTINUANO A VOTARE PD O PDL, CIOE' I PARTITI CHE SOSTENGONO LE RIFORME VOLUTE DA RENZI-BERLUSCONI . SIATE COERENTI E PIANTATELA DI VOTARLI, CHE DIAMINE !!!

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 31.03.14 19:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Approvo in pieno la sottoscrizione di bloccare chi vuole stravolgere la nostra costituzione. La camera dei deputati e quella dei senatori dovrebbero proteggerci dalla svolta in senso autoritario, già vissuta con il fascismo. Lo Stato deve risparmiare abolendo i privilegi e fissando un tetto per tutti i manager e dipendenti pubblici. Chi si è reso partecipe di sprechi deve pagare di tasca propria. E soprattutto basta alle privatizzazioni selvagge. Non ci hanno fatto guadagnare niente, anzi. Basta alle buone uscite milionarie per manager inconcludenti. Tagliano ai cittadini normali che sono all'osso e allora che taglino un po' anche a questi super manager. Prima della Strage di Viareggio la manutenzione era nulla o quasi, ora guardano tutto e danno lavoro in Italia per controllare i carri ferroviari..in Italia funziona sempre tutto male..ci vogliono i morti per avere le cose fatte bene?? Trovo veramente arrogante uno come Moretti quando dice che l'eccellenza va pagata.. Ecco cosa va cambiato : il sistema. E la nostra arma sarà il VOTO. Tutti a casa dai politici, ai super manager , alle lobbies. Non vi vogliamo più . Non penso manchino giovani laureati in grado di fare gli AD di queste aziende pubbliche e "accontentarsi magari di 300000-500000 euro l'anno" dovuti per il ruolo, ma non un centesimo di più e niente buone uscite, come ora , soprattutto se diminuisci il fatturato.. Con la scusa del risparmio ci tolgono lo straccio di democrazia che abbiamo..

Ale.p 31.03.14 19:19| 
 |
Rispondi al commento

Completamento al commento di Dora Di Caprio: chiedo amenda,i mie genitori mi hanno chiesto di pubblicarlo tutto. Continua e termina cosi:
... "Al di
là di parole dette ogni tanto in libertà,abbiamo capito che a lei interessa
veramente il bene comune,una società giusta di cittadini che si riconoscono
in una comunità solidale.Voteremo per voi con l'auspicio che chi sarà
eletto sappia condurre fino in fondo con onore il proprio mandato.
Umberto e Vinca DI Caprio" umbertodicaprio@tiscali.it

Sono commossa... Mio padre non condivideva la mia battaglia, copntinuava a votare PD, ed ora c'è una svolta... Piccoli miracoli estemporanei. Graize a tutti. Dora Di Caprio - MU Europa

Dora Di Caprio Commentatore certificato 31.03.14 18:49| 
 |
Rispondi al commento

Commento di adesione all'appello e di ringraziamento a Grillo, che i miei genitori, liberali da sempre, mai democristiani, mai berlusconiani ed orasconvolti da Renzi, mi hanno chiesto di pubblicare.

"Gentile Beppe Grillo,sentiamo il dovere di ringraziarla con profonda
gratitudine per aver pubblicamente aderito all'appello in difesa della
nostra costituzione,appello che fino a quel momento era stato completamente
ignorato da tutti i giornali(a parte "il fatto")e da tutti i canali
televisivi.Finalmente se ne parla e speriamo che molte persone riflettano e
comprendano che si tratta dell'ennesimo tentativo di giocare con la buona
fede dei cittadini:si fa loro credere che finalmente qualcuno fa giustizia
della casta e riduce i costi della politica(ma non basterebbe ridurre il
numero di parlamentari e senatori?),mentre invece l'obiettivo è esattamente
quello denunciato dai firmatari dell'appello,imporre all'Italia una svolta
antidemocratica senza che i cittadini neppure se ne rendano conto,anzi col
loro consenso in nome dell'ammodernamento e del risparmio.Quell'appello non
è il frutto,come sembrano pensare anche molti dei vostri
simpatizzanti,delle preoccupazioni di un gruppo di conservatori ma di
persone che la nostra costituzione,che fino ad ora,non dimentichiamolo,ci
ha protetto,la conoscono bene,l'hanno interiorizzata e sanno attraverso
quali infidi passaggi apparentemente sensati e false parole essa possa
essere stravolta anche in modo irrimediabile a danno di tutti noi
cittadini.Per questo la ringraziamo.Quanto a lei e al suo movimento,abbiamo
imparato ad apprezzarvi sempre di più grazie anche a nostra figlia,Dora
DiCaprio,che da Parigi è molto attiva in vostro favore e che ci ha spiegato
l'incredibile battaglia di disinformazione che si gioca contro di voi.Al di
là di parole dette ogni tanto in libertà,abbiamo capito che a lei interessa
veramente il bene comune,una società giusta di cittadini che si riconoscono
in una comunità solidale.Voteremo per voi con l'auspi

Dora Di Caprio Commentatore certificato 31.03.14 18:42| 
 |
Rispondi al commento

CAMBIAMENTO. Non c'è chiarezza di contenuti in questa parola. Cambiare in che cosa? Il vero cambiamento sta nel cambiamento del vivere quotidiano, nei comportamenti dei cittadini, nei doveri di essere veritieri ed onesti. Anche la svolta autoritaria può suonare come una copertura della corruzione , invece che del suo sradicamento. Non saremmo arrivati fin qui in questo modo se le coperture della corruzione non ci fossero state. Quello che mi piace degli US A e dell'Inghilterra è la esplicita condanna della menzogna che naturalmente nasconde fatti delittuosi. Quanti bugiardi hanno lasciato i loro posti? Anzi architettare inganni e bugie sono indice di capacità politica. Il vero cambiamento per me sta nel rivalutare onestà e coerenza negli impegni. Uno Stato che insegni inganni e furti non può essere indice di cambiamento. E' chiaro che l'onestà debba essere rivalutata e non spinta ai margini della società e chi è corrotto vada cacciato dalle istituzioni e non chi le critica per farle migliorare.

almagemme 31.03.14 17:12| 
 |
Rispondi al commento

Scusate se dico la mia, ma mi chiedo con un esempio, se ci sono delle regole e delle leggi, se io per esempio parcheggio in divieto di sosta qualcuno mi sanziona....
Allo stesso modo se c'è una costituzione che sancisce delle regole, perchè questi sciacalli e mercenari continuano a fregarsene????
Se si chiamassero i carabinieri in parlamento quando questi manigoldi agiscono contro la costituzione, non c'è modo di fermarli e di impedirlo?????

Non c'è modo di farli arrestare o sanzionare quando vanno contro delle regole o leggi, soprattutto contro il popolo italiano che dovrebbe essere difeso e tutelato dalle forze di polizia???

Massimo Motta 31.03.14 16:46| 
 |
Rispondi al commento

Il PD e il PDL stanno tentando di appropriarsi del potere assoluto, alle persone di buon senso e di discreta memoria il compito di fermare questo attentato alla costituzione. Parlamentari delegittimati, ex sindaci e pregiudicati manovrano per cancellare interi articoli della costituzione a colpi di fiducia. Quanto faranno si ritorcerà contro di loro molto presto, prendiamo nota e non dimentichiamo.

Alberto Grisa 31.03.14 16:45| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo e M5S = Status Quo permanente

Andrea Oppo 31.03.14 16:06| 
 |
Rispondi al commento

Io proporrei:
Dimezzamento del numero dei parlamentari
Dimezzamento delle indennità
Eliminazione di ogni privilegio non collegato al lavoro.
STOP.
Si risparmierebbe uguale e manterremo un minimo di democrazia ancora.

Andrea Bagnoli, Pisa Commentatore certificato 31.03.14 16:04| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Sono semplicemente allibito, anche se non sorpreso, dai commenti superficiali e " intestinali " all' argomento sull' abolizione del Senato. In questo IGNORANTISSIMO paese, basta che il pifferaio di turno faccia balenare un presunto risparmio sulla famigerata casta, ( alla quale peraltro appartiene pienamente ), per vedere tutti allineati e plaudenti, senza la pur minima cognizione di come e se ciò veramente avvenga. Peraltro non stupiamoci più di tanto: vent' anni in balia di un paranoico che si esibiva a torso nudo sulle trebbiatrici; una parentesi relativamente positiva, dettata più che altro dalla necessità di rimediare al disastro; un' ulteriore ventennio in balia di un presunto manager dell' industria self made men,( in realtà gestore di interessi affaristico/mafiosi ), ottenebrato da sindrome priapea; per giungere ora all' esaltazione di un promoter/venditore di illusioni supportate da slides.Forse, dopo una debacle europea auspicabile dalle poche menti ancora pensanti in modo libero e critico, qualcosa si muoverà positivamente. Auguriamocelo con tutte le forze!

paolo resmini, ventimiglia Commentatore certificato 31.03.14 15:51| 
 |
Rispondi al commento

C'è troppa confusione, tantissimi candidati che si fa fatica a fare un'attenta e proficua selezione. Solo a fini di individuazione indico il mio profilo che è il seguente VALIDO PER LA REGIONE CAMPANIA:

https://sistemaoperativom5s.beppegrillo.it/candidati/michele_de_donato.html

MICHELE DE DONATO, 30 ANNI LIBERO PROFESSIONISTA PROVINCIA DI AVELLINO.

VALUTATE E SE RITERRETE OPPORTUNO VOTATEMI ALTRIMENTI GRAZIE LO STESSO PER I POCHI MINUTI CHE VI HO RUBATO E CONFIDO COMUNQUE NELLA BUONA RIUSCITA DI QUESTA SELEZIONE SPERANDO CHE I MIGLIORI APPRODINO AL PARLAMENTO EUROPEO.
CIAO E GRAZIE

michele d., Grottaminarda Commentatore certificato 31.03.14 15:07| 
 |
Rispondi al commento

MATTEO RENZI (il ventriloquo di casa Arcore) NON E’ ALTRO CHE UNO STRUMENTO COSTRUITO IN LABORATORIO DALLA MASSONERIA ED INFILTRATO NEL COSIDDETTO “CENTROSINISTRA” PER METTERE IN PRATICA LE TEORIE PADRONALI E DITTATORIALI PROPRIE DELLA MASSONERIA STESSA, AGGIRANDO IL VINCOLO DELLA MAGGIORANZA DEI 2/3 PER LE RIFORME COSTITUZIONALI (vedi “l’infiltrato Mastella” nel Governo Prodi del 2006 con l’INDULTO….)
…. IL CENTROSINISTRA CHE PROPONE I SOGNI DEL CENTRODESTRA…. ED IL GIUOCHINO E’ FATTO….!!!!!!
NON SI SPIEGA ALTRIMENTI TUTTO LO SPAZIO MEDIATICO SENZA PARI CONCESSO A QUESTO “MOCCIOSO” DA UN PAIO D’ANNI A QUESTA PARTE FINO AD IMPORCELO COME PREMIER CARICATO A MOLLA CHE RIPETE PARI PARI LE AMBIZIONI FORTUNATAMENTE NON RAGGIUNTE DALLO “SCEMO DI ARCORE” PER CONTO DELLA MASSONERIA…


Gentile Beppe Grillo,sentiamo il dovere di ringraziarla con profonda gratitudine per aver pubblicamente aderito all'appello in difesa della nostra costituzione,appello che fino a quel momento era stato completamente ignorato da tutti i giornali(a parte "il fatto")e da tutti i canali televisivi.Finalmente se ne parla e speriamo che molte persone riflettano e comprendano che si tratta dell'ennesimo tentativo di giocare con la buona fede dei cittadini:si fa loro credere che finalmente qualcuno fa giustizia della casta e riduce i costi della politica(ma non basterebbe ridurre il numero di parlamentari e senatori?),mentre invece l'obiettivo è esattamente quello denunciato dai firmatari dell'appello,imporre all'Italia una svolta antidemocratica senza che i cittadini neppure se ne rendano conto,anzi col loro consenso in nome dell'ammodernamento e del risparmio.Quell'appello non è il frutto,come sembrano pensare anche molti dei vostri simpatizzanti,delle preoccupazioni di un gruppo di conservatori ma di persone che la nostra costituzione,che fino ad ora,non dimentichiamolo,ci ha protetto,la conoscono bene,l'hanno interiorizzata e sanno attraverso quali infidi passaggi apparentemente sensati e false parole essa possa essere stravolta anche in modo irrimediabile a danno di tutti noi cittadini.Per questo la ringraziamo.Quanto a lei e al suo movimento,abbiamo imparato ad apprezzarvi sempre di più grazie anche a nostra figlia,Dora DiCaprio,che da Parigi è molto attiva in vostro favore e che ci ha spiegato l'incredibile battaglia di disinformazione che si gioca contro di voi.Al di là di parole dette ogni tanto in libertà,abbiamo capito che a lei interessa veramente il bene comune,una società giusta di cittadini che si riconoscono in una comunità solidale.Voteremo per voi con l'auspicio che chi sarà eletto sappia condurre fino in fondo con onore il proprio mandato.
Umberto e Vinca DI Caprio

umberto e vinca di caprio 31.03.14 15:03| 
 |
Rispondi al commento

Renzie potrebbe anche proporre la pace nel mondo ma è li non eletto da nessuno e quindi non autorizzato da nessuno a toccare il libro su cui si fonda il nostro Paese. La Costituzione è sacra e se vuole fare qualcosa contro gli sprechi cominic da tagliarsi lo stipendio, restituire il finanzaimento (2 Miliardi!!!!!) poi pensi al resto Il Senato è un istituzione fondamentale per la Democrazia se lo aboliscono rischiamo di trovarci in dittatura. Svegliati!!!!!

Lorenzo Pazzini 31.03.14 14:48 |

-----------------------------------------------

Ecco si, così noi stiamo li a cucinarci a fuoco lento e far la figura dei coglioni. Adesso ce lo abbiamo, questo abbiamo, non è che domani Napolitano lo manda a casa. Quindi, sarà merda, ma se la merda propone qualcosa che va nella direzione nostra perchè no?

Non capisco proprio questo modo di pensare e agire cazzo.
Oggi su Radio 24 c'era la Lombardi e, onestamente, ha fatto la figura di cacchina...... NOn si sa bene perchè NO.... si tira fuori sta srtoria della Costituzione..... ma se alla fine si taglia perchè no??????


Ale 69 Commentatore certificato 31.03.14 14:55| 
 |
Rispondi al commento

C'è una cosa che mi fa girare i coglioni: essere accusato di essere un troll del PD solo perchè dico che a mio avviso si sbaglia ad attaccare Renzi su questa proposta.

Siamo o non siamo noi quelli che vogliamo abbattere i costi della politica? Si o no?

Allora mi sembra una puttanata rispondere: potevano restituire i finanziamenti.

Cazzo, vogliamo o no ridurre i privilegi e la casta politica?

E semttetela di darmi del troll, teste di cazzo. Io sono del Movimento. Imbecilli ottusi.

Ale 69 Commentatore certificato 31.03.14 14:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GRILLO & CASALEGGIO, PARLATE PARLATE MA LA SOLUZIONE, LA VOLETE DAVVERO ?

Gentilissimi Grillo & Casaleggio, prima di frequentare il vostro Blog, non sapevo neanche dell'esistenza di questa fantomatica associazione/organizzazione segreta dedita alla squadra e al compasso. Ormai su internet ne parlano tutti o quasi, anche all'estero, additandola come la responsabile di diversificati cambiamenti nel mondo. Non credo sia un caso che voi abbiate postato la foto del Gran Maestro Gelli. Allora mi chiedo ? Scusate ma se ormai tutti parlano di questa organizzazione massonica e a nessuno sta bene la loro segretezza o riservatezza. Mi spiegate perchè con oltre 180 parlamentari in Parlamento, non presentate uno striminzito disegnino di legge, dove imponete a tutte le associazioni/organizzazioni sul territorio, di pubblicare on-line l'elenco dei loro iscritti/membri/simpatizzanti ? Voglio dire, siamo in una società libera e democratica e ognuno è libero di associarsi come e con chi gli pare, ma non mi risulta sia lecito farlo in maniera segreta. No ? E d'altra parte non basta che gli elenchi siano in mano delle autorità giudiziarie. No! Gli elenchi di tutti gli iscritti a tutte le associazioni, dovrebbero essere on-line. Così tagliamo la testa al toro e se uno non ha niente da nascondere di losco, non ha nemmeno nessun problema a pubblicare suddetto elenco. p.s. Ho sentito Di Battista in un dibattito, parlare a lungo di questa organizzazione. Allora basta. Mandate i nostri parlamentari in Parlamento, con una bella proposta di legge di limpidezza e trasparenza sulle associazioni e vedrete che sarà approvata.

Sbaglio ?

Al Kzaari 31.03.14 14:27| 
 |
Rispondi al commento

LA PAROLA DEL MESE: GOVERNABILITA'

Bisogna garantire la governabilità....i nostri politicanti si riempiono la bocca con questo concetto sbattendocelo in faccia come l'origine di tutti i mali...
Beh certo, basta eliminare una camera rompiscatole e fare un Super Premier eletto da nessuno che si faccia le leggi da solo ed ecco che la governabilità è fatta!
Ai deboli di memoria ricordo che l'Italia dal 1923 al 1943 è stato un Paese tra i più governabili al mondo.....e si sa come è andata a finire.
La storia dovrebbe insegnare ad evitare nel futuro gli errori del passato.
ATTENZIONE!

Antonio C. Commentatore certificato 31.03.14 14:17| 
 |
Rispondi al commento

Qualsiasi cambiamento vale per tutti ! Non esageriamo con le paure di autoritaismo che , in fondo , rendono meno difficile governare . Il sistema politico è troppo farraginoso e obsoleto , con troppe liturgie inutili e dannose , è tempo di snellirlo e sottrarre il guidatore ai troppi richiedenti pedaggio . I tempi sono cambiati dalla stesura della costituzione , e come! Entrando nella realtà delle cose dobbiamo prendere atto che essa è stata " addomesticata " tante volte sopratutto dalla sinistra dell'ultimo ventennio .


Eppur si muove.
Il grande berlurattinaio sta manovrando i fili.
Da pieni poteri al Renzie con la complicità di stampa e televisioni, scusate... pagati a suon di quattrini e prepara il terreno non per se stesso (non può vivere in eterno) ma per il Piersilvio (lui C'E Sempre...).
E quando lo scempio "voluto" di Renzie sarà totale chi potrà sostituirlo?
Ma certo un altro "nuovo" che avanza, il berlusca figlio che potrà fregiarsi del titolo di capo di Stato o meglio Dittatore.

marco g. 31.03.14 13:36| 
 |
Rispondi al commento

C'è troppa confusione, tantissimi candidati che si fa fatica a fare un attenta e proficua selezione.
Solo a fini di individuazione indico il mio profilo che è il seguente VALIDO PER LA REGIONE CAMPANIA:

https://sistemaoperativom5s.beppegrillo.it/candidati/michele_de_donato.html

MICHELE DE DONATO, 30 ANNI LIBERO PROFESSIONISTA PROVINCIA DI AVELLINO.

VALUTATE E SE RITERRETE OPPORTUNO VOTATEMI ALTRIMENTI GRAZIE LO STESSO PER I POCHI MINUTI CHE VI HO RUBATO E CONFIDO COMUNQUE NELLA BUONA RIUSCITA DI QUESTA SELEZIONE SPERANDO CHE I MIGLIORI APPRODINO AL PARLAMENTO EUROPEO. CIAO E GRAZIE

michele d., Grottaminarda Commentatore certificato 31.03.14 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Siamo stufi di vedere sempre bloccate le riforme della Costituzione!
Siamo stufi di una Costituzione che ha, di fatto, esautorato i cittadini da tutti i poteri.
Siamo stufi di dover mandare al massacro le famiglie italiane, per assecondare le ideologie di una sinistra conservatrice e salottiera.

Grillo, vaffanculo!

gianfranco chiarello 31.03.14 13:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La SOLUZIONE è semplice, basta sottoporre a referendum Popolare le modifiche apportate o da apportare al nostro ordinamento Costituzionale per dare loro la LEGITTIMITA' altrimenti non ottenibile in altro modo. SEMPLICE NO??

ferdinando gallozzi 31.03.14 13:04| 
 |
Rispondi al commento

Grillo sei una grande delusione. La prima vera legge contro la Casta, l'abolizione del Senato, e l'M5S che fa? Vota NO???????????????????????? Che tristezza...

Benedetto Molinari Commentatore certificato 31.03.14 12:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ai poteri forti interessa riuscire ad imporre indisturbati i propri burattini alla Presidenza del Consiglio (ci sono riusciti altre due volte). A loro interessa riuscire ad avere ancora un Presidente della Repubblica che risponda ai loro diktat (anche al costo di riconfermare quello uscente come hanno fatto). A loro interessa che tutti i trattati europei vengano firmati, che tutti i vincoli vengano rispettati e che le banche vengano ricapitalizzate con i soldi dei cittadini. Una volta che sono riusciti ad ottenere questo ( e ci sono riusciti) lasciano correre se qualcuno gli fa le ramanzine in Parlamento, se qualcuno si batte per evitare la modifica di un articolo di una Costituzione ormai tutta completamente esautorata. Tutto fa gioco, tutto è funzionale ai loro reali interessi. Se la gente si sente rappresentata in parlamento non scenderà nelle piazze. Se i propri rappresentanti rinunceranno anche ai loro rimborsi, li devolveranno alle aziende e si adopereranno per smascherare il politico ladro e quello che nell’aereo di stato porta con se anche il fidanzato allora non solo si sentiranno rappresentati ma si sentiranno giustamente fieri e orgogliosi dei loro rappresentanti. Tutto perfetto. Tutto secondo i piani. Ora tocca all’Europa. ma li il bottino è ancora più ghiotto. Il periodo è di estrema emergenza, la gente rischia di scoprire la truffa europea, il gioco rischia di saltare e l’Italia potrebbe avere un ruolo chiave per fare implodere l’euro sistema. Dalla Francia stanno arrivando guerrieri guidati da una signora sanguigna che fa di cognome Le Pen eppure i francesi hanno avuto abbastanza da questa Europa, dall’Olanda stanno arrivando gli uomini di un folle di nome Wilders eppure anche l’Olanda ha avuto abbastanza da questa Europa, dall’Inghilterra stanno arrivando i guerrieri del mitico Farage eppure l’Inghilterra ha avuto tanto dall’Europa rifiutando anche l’euro.

eleonora . Commentatore certificato 31.03.14 12:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per carità tanto di rispetto per questi personaggi firmatari, ma loro oltre a criticare cosa propongono? dalla commisione Bozzi si parla di riformare la costituzione, in 30 anni non si è fatto niente. E tu Grillo cosa proponi?

Pietro Rasulo, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.14 11:53| 
 |
Rispondi al commento

TUTTI A CASA! Chi lo diceva? E' ora di cominciare con il Senato della Repubblica, che, lo sappiamo tutti, è soltanto un inutile doppione.
Non importa chi la propone, se la misura è valida si vota e basta! Oppure si chiariscono le proprie posizioni (cambio, non cambio, forse vorremmo cambiare...)

fernando pino Commentatore certificato 31.03.14 11:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Trovo incomprensibile la posizione assunta dal M5S
rispetto alla cosiddetta inviolabilita' della costituzione;uno perché' credo che la costituzione non sia il vangelo ma una serie di norme e principi che dovrebbero adeguarsi progressivamente alle mutate condizioni politiche,economiche,sociali etc;ritengo quindi in merito che il M5S sostenendo l'appello di conservatori puri stia facendo un passo indietro rispetto alle attese di rinnovamento.Sostenere vecchie cariatidi ormai superate dalla storia e dai fatti non porta da nessuna parte.Il paese necessita di un cambiamento radicale negli uomini,idee e organiozzazione e di questo cambiamento la costituzione non puo' restarne fuori.ATTENZIONE A NON LASCIARE A RENZI LA SOLA BANDIERA DEL CAMBIAMNETO!!!NON LASCIAMO IRRETIRE IL MOVIMENTO SU UNA POSIZIONE CONSERVATRICE E DI RETROGUARDIA.

NICOLA M., bella (Pz) Commentatore certificato 31.03.14 11:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ogni volta mi devo rendere conto che ho sbagliato a sperare per l'ennesima volta, sempre in buona fede. Purtroppo siamo noi, (M5S) l'alibi di questa svolta autoritaria, l'ammonimento di Grillo ai partiti, quando gli diceva che se non ci fosse stato il MoVimento la gente sarebbe andata a prenderli dentro al palazzo, è stato recepito talmente bene dai partiti che ora sanno perfettamente che non ci andremo mai a cacciarli a calci in culo. Dopo averci stramazzati con la crisi ora tutelano il loro potere su tutti i fronti con l'assenso dei menefreghisti, dei conniventi e della nostra speranza di cambiare pacificamente e democraticamente, hanno capito che la corda si può tirare all'infinito, tanto noi non reagiremo al massimo rimarremo strangolati. Hanno un potere infinito su di un popolo assuefatto e avvilito e se ne sono resi conto, gli onesti gli hanno dato una grossa mano, ci rimarrà la coscienza pulita, basterà per andare avanti?

Nadia V. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 31.03.14 10:25| 
 |
Rispondi al commento

UNA VOLTA CHE NE AVEVANO FATTA UNA BUONA.

MILANO - Il padrone di casa affitta in nero? Niente più supersconto sul canone all'inquilino che denuncia la mancata registrazione. La norma antievasione, contenuta nel decreto sul federalismo fiscale è incostituzionale perché viola i diritti dei proprietari e impone una sanzione sproporzionata rispetto alla violazione fiscale. Una vera e propria doccia fredda, con una censura senza appello, che arriva dalla Corte costituzionale che con la sentenza 4/2014 pubblicata oggi ha cancellato con un tratto di penna quella che veniva considerata come una delle armi più efficienti per la lotta agli affitti in nero. Secondo il Tribunale, infatti la norma risulta incostituzionale in quanto le sanzioni fiscali non possono comprimere oltre ogni limite il diritto di proprietà attraverso misure che si presentano sproporzionate e limitative della autonomia contrattuale, per di più in assenza di un interesse pubblico, dal momento che dopo l'avvenuta registrazione tardiva del contratto, è già stato effettuato il pagamento della sovraimposta dovuta per il ritardo. In più si sarebbe dovuto mantenere in vita un contratto che il locatore non avrebbe mai sottoscritto a quelle condizioni, costringendolo a sopportare un canone irrisorio per la potenziale durata di otto anni (quattro più quattro). Il tutto in evidente contrasto con l'articolo 1419 del codice civile, a norma del quale la nullità parziale non travolge l'intero contratto solo se risulti che i contraenti lo avrebbero comunque concluso anche senza la parte nulla, cosa impossibile in questa situazione.

LA MORALE ? CONTINUATE PURE CON GLI AFFITTI IN NERO, LA CONSULTA VI DARA' UNA MANO.

Mauro T., Roma Commentatore certificato 31.03.14 10:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIO' CHE E' STATO DESCRITTO NEL POST ODIERNO, E' EMBLEMATICO ED E' UNA DIMOSTRAZIONE DEL FATTO CHE IL PARTITO DEMOCRATICO E' IN CONTINUO DISACCORDO CON SE STESSO..
LE CONTINUE LOTTE INTESTINE INTERNE, IN SENO AL P.D. SONO EVIDENZIATE DALLA COMBUTTA TRA IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI RENZI E IL PRESIDENTE DEL SENATO GRASSO, PER L'ABOLIZIONE TOTALE DELLA SECONDA CAMERA DELLO STATO.
SPERIAMO CHE NON FINISCA A SCHIFIU..
BEPPE SEI TUTTI NOI, CONTINUA A MARTELLARE.. Messina

Domenico Sgarano 31.03.14 10:18| 
 |
Rispondi al commento

pasolini: nulla è più feroce della banale televisione:

http://www.youtube.com/watch?v=QWfQ4vcuiLU

giorgio r., novara Commentatore certificato 31.03.14 10:18| 
 |
Rispondi al commento

io non penso che 80 euro di propaganda in più per chi lavora porterà più consensi al PD perchè molti che lo votavano si accorgeranno che il programma di Renzi è lo stesso di FORZA ITALIA infatti mi sembra che molti esponenti del patito di BERLUSCONI siano pronti a votare per il job act al posto della minoranza di una parte del PD io penso che molti elettori di sinistra alle prossime elezioni si troveranno davanti ad una scelta molto difficile per loro visto che anno un segretario di destra in un partito di centro (la sinistra è un'altra cosa bastava guardare il film di BERLINGUER per rendersene conto)sono anche convinto che i sondaggi alla fine premieranno il nostro M5S

angelo t. Commentatore certificato 31.03.14 10:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

certe cose succedono perche' i "migliori" lasciano spazio ai "peggiori".

perche' il vuoto per certe situazioni non e' ammissibile, non puo' esserci.

il parlamento non e' un bar dove se non ci va bene una discussione si possono girare le spalle e andarsene.

e in parlamento si conta veramente, si possono dettare le regole solo se si sale su certe poltrone, governo, ministeri etcetc., poltrone che, appunto perche' non si possono tenere vuote, se le persone che si dichiarano di buona volonta' ci rinunciano, automaticamente verranno occupate, con grande loro paicere, dai peggiori che naturalemnte, faranno (o continuearanno a fare) il loro gioco.

p.s. bersani era un bluff? la richiesta di appoggio di renzi era un bluff? puo' essere, ma chiunque sa un po' giocare a poker (dal cui gioco il termine bluff e' stato preso) sa benissimo che se te ne vai fai proprio l'interesse di quello che bleffa, e' quello che vuole, e' per quello ceh sta bluffando, perche' l'altro se ne vada. cosi' il piatto se lo prende lui. perche' un bluff, per vincere si deve andare a vedere. e ripeto il "deve".

quando il m5s spara i sui niet, i "peggiori" si sfregano le mani tutti contenti e pensano:"pericolo scampato, anche per stavolta possiamo continuare a farci i cazzi nostri".

carlo 31.03.14 10:14| 
 |
Rispondi al commento

Non è che Matteo Renzi,tra le sua letture ,abbia la storia di Mussolini,e la sua ascesa al potere? Mah........ meditate gente meditae..........

Ezio L. Gattacicova 31.03.14 10:12| 
 |
Rispondi al commento

Il messaggio del deputato 5 Stelle Francesco Nuti su Facebook:

Ogni tanto vedo video, leggo o sento di presunti attivisti che dicono frasi come "io ho dato 10 anni della mia vita al Movimento. ..non voglio sprecarli" o "non ho ottenuto nulla dopo anni" dimostrando in realtà di essere arrivisti, di essersi impegnati in cambio di qualcosa di personale (elezione a qualche carica o un'assunzione). Mi spiace ma per me avete sbagliato posto, avete sbagliato treno. Il moVimento non è un carro ma un treno dove il biglietto è l'impegno disinteressato e il guadagno è poter guardare il mondo attorno a noi e vederlo migliorare pian piano lungo il viaggio.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 31.03.14 10:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe!
Una tantum ne fai una giusta. L'adesione all'appello di Libertà&Giustizia è la prima cosa giusta che fai da alcuni mesi a questa parte. Continuate così tu e Casaleggio e forse c'è qualche speranza che diventiate più democratici...


"Non si possono fare modificare le istituzioni a colpi di fiducia. Italicum e riforma del Senato insieme sono un rischio per la democrazia”. Chi lo ha detto? Grillo? Rodotà? La buonanima di Trotsky? No: Piero Grasso. Il Presidente del Senato. Non esattamente un "giustizialista". E - soprattutto - un senatore Pd, non del Movimento 5 Stelle. E' del tutto evidente che le riforme di Renzi, sbirciate su Topolino e scritte sotto dettatura di Verdini, sono tanto deliranti quanto inquietanti. Non bisogna certo essere giuristi di Libertà e Giustizia o costituzionalisti per capirlo. E' un tentativo chiaro di concretizzare quel presidenzialismo spinto, incontrollato e autoritario, agognato da Gelli e dunque da Berlusconi e derivati (cioè Renzi). Ma gli apostoli e le groupies del citrullino pingue vanno per la loro strada e non tollerano dissenso. La Boschi (la Boschiiiiiiiiiii) neanche si scomoda a rispondere a Grasso e l'eternamente sopravvalutata Serracchiani, una che Repubblica ebbe il coraggio di definire "la Obama italiana" dopo il boom di preferenze alle Europee del 2009, sintetizza: "Grasso è un presidente di garanzia, ma credo anche che, essendo stato eletto nel Pd, debba accettarne le indicazioni”. Tradotto: Grasso obbedisca e non rompa troppo le palle, qui comandiamo noi.
Più sono ignoranti, più alzano la voce: dilettanti allo sbaraglio. Pericolosissimi. Sarà una primavera calda. [Andrea Scanzi]

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 31.03.14 10:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il ritorno ad una strategia della tensione è a mio avviso più alto che mai

giorgio r., novara Commentatore certificato 31.03.14 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Ma tu Benigni che hai detto in televisione che la nostra costituzione è la più bella del mondo, come mai non dici niente.
Volevano modificare l'articolo 138 e sei stato zitto, vogliono cancellare il senato e zitto, tenteranno di fare il presidenzialismo e tu zitto?.
Cosa c'è hai paura di andare contro i potenti, hai paura che non ti facciano lavorare più. Vedi di tirare fuori le palle e aiuta quelli che vogliono difendere la più bella del mondo.
filippo

filippo magri 31.03.14 10:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Potere ci assilla
ma lo fa per il nostro bene
ci toglie ingordo ogni stilla
e ci fa vivere sempre nelle pene

La gente non ha capito
prende il Potere come esempio
intanto ogni valore viene rapito
mentre Lui si ingozza nel Tempio

E' un'azione del tutto illegale
ma tanto è lui che detiene la Legge
è irraggiungibile nel suo vivere regale
e tratta gli altri come fossero il suo gregge

Solo una cosa può evitare quella Mano
prenderlo convinti e stringergli le palle girandogli tutti le spalle pian piano
facendogli capire che le sue sono solo balle!

Allora decisi alziamo la voce
divide et ìmpera è sempre il suo motto
deve capire il nostro vivere messi in croce
perchè pagare noi ancora il suo scotto?


P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 31.03.14 10:02| 
 |
Rispondi al commento

Aderisco anch'io. Appieno.
Felice che Beppe e Casaleggio abbiano aderito.
Inspiegabile che gli scudi di una parte sana d'Italia, levati per Berlusconi, siano abbassati per Renzi, che non nasconde neppure il doppio filo che lo lega a Berlusconi. Ma, soprattutto, non ha senso opporsi alla deriva autoritaria se la promuove il B. (per Berlusconi), e aprirle invece le porte se la promuove il B. (per Bischerello).
Abbraccio.
Vinciamo noi.
Sara' dura. Ma vinciamo noi.

Alfredino Iorio, Praga Commentatore certificato 31.03.14 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Piaccia o no, il coglioncello ci sta provando.

Forse la dovremmo smettere di attaccarlo e cominciar a pensare di dare una mano.

Oppure vogliamo dire no all'infinito qulasiasi cosa dica solo perchè è Renzi?

Ale 69 Commentatore certificato 31.03.14 09:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In linea di principio una camera sola che promulga leggi non e` sbagliato. Il divenire italiano crea dubbi perche`la camera dei deputati non sara` rappresentativa di tutti gli italiani. Il forte premio di maggioranza e la porcheria degli asbarramenti inficeranno la democrazia. Un gruppo politico coalizzato che prendera il 4% non sara` rappresentato in parlamento MA i voti saranno assunti come validi per la coalizione !!!! Immaginiamo di avere una coalizione di 5 gruppi , un gruppo prende il 22 % gli altri 4 prendono il 4% ciascuno. totale 38% premio magg 52% partiti rappresentati 1 ! pari a 8,5 mil di Italiani . CON UNA CAMERA SOLA NON CI DEVONO ESSERE SBARRAMENTI .

bibo bibo 31.03.14 09:57| 
 |
Rispondi al commento

Occorre riappropiarsi individualmente dell' esistenza, riscoprire in se stessi la sorgente della spontaneità e della trasformazione, lo slancio "floreale" anti-meccanicistico.
La maggior parte del nostro tempo, noi la viviamo
al di fuori di noi stessi, non percepiamo del nostro io che un fantasma scolorito, ombra che la durata proietta nello spazio omogeneo.
La nostra esistenza si svolge quindi nello spazio
piuttosto che nel tempo, viviamo per il mondo esteriore piuttosto che per noi, parliamo piuttosto che pensare; siamo agiti piuttosto che
agire. Agire liberamente è prendere possesso di sé
e rimettersi nella durata pura.

- Henry Bergson -

www.beppe.siempre

Alfredo E., Milano Commentatore certificato 31.03.14 09:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL PERICOLO PER LA "DEMOCRAZIA" RENZIANA E' IL SUFFRAGIO ELETTORALE !
Con la "Riforma" delle provincie , le provincie vengono mantenute in piedi con una assemblea che non sarà più eletta dal popolo ma NOMINATA direttamente dalla segreteria dei partiti !!
Con la "Riforma" del Senato , il Senato viene mantenuto in piedi con una assemblea che non sarà più eletta dal popolo ma NOMINATA direttamente dalla segreteria dei partiti !!
Con la riforma elettorale i rappresentanti della Camera dei deputati verrebbero ancora formalmete eletti dal popolo ma con una serie di vincoli, ed imbuti di alleanze premiano esclusivamente le coalizioni in cui il potere si concentra comunque nelle mani dei partiti unici PD e Forza ITALIA, indipendentemente dalla reale volontà degli ellettori !!!

PIU' DEMOCRATICI DI COSI', COME LI VOGLIAMO ?????

michele barberi, Empoli Commentatore certificato 31.03.14 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Che fare? - romanzo di Nikolaj Černyševskij del 1883
Che fare? - sceneggiato televisivo tratto dal romanzo di Černyševskij
Che fare? - saggio di Lev Tolstoj del 1886
Che fare? - saggio politico di Lenin del 1902
Che fare? - giornale scritto dai protagonisti del romanzo Fontamara (1933), di Ignazio Silone
Che fare - giornale dell'Organizzazione Comunista Internazionalista (dal 1984 ad oggi)

giorgio r., novara Commentatore certificato 31.03.14 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei far notare ai T r o l l che da mesi impestano i blog 12 ore su 12 con manfrine fisse del tipo Grillo-guru, M5S-totalitario, grillini-burattini che Grillo ha chiesto ai suoi iscritti come avrebbero deciso su alcune questioni (pdr, Bossi-Fini, sistema elettorale, PdR ecc.) e poi si è attenuto alla maggioranza, anche se la pensava diversamente, mentre i pdini venerano ciecamente qualunque aberrazione sia presentata dal loro Renzi del momento (alleanza con B, Italicum,abolizione del senato, accettazione dei 50 mld l'anno per 20 anni, azzeramento dello stato sociale, finta abolizione delle province, aumento della casta politica, 7,5 mld alle banche, sistema Marchionne, svendita dei beni comuni come l'acqua, 35 mld agli F35 ecc) senza fare una piega ma anzi arrampicandosi sugli specchi per dimostrare l'indimostrabile fondatezza di queste riforme come se fossero per l'Italia il meglio del meglio.

Ma se li metti davanti all'evidenza che i veri burattini sono loro, ti parlano di bioshwahl o di scie chimiche!!????

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 31.03.14 09:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve.
Non so se avete notato i cambiamenti del nostro regolamento...

https://s3-eu-west-1.amazonaws.com/materiali-bg/Regolamento-Movimento-5-Stelle.pdf

Con particolre riferimento, dall'art. 5 in poi. Ne avevate conoscenza? E' stato comunicato e mi sono perso qualche passaggio?
Grazie

Maurizio L (attivista_dal_2005&meetupper), Caserta Commentatore certificato 31.03.14 09:52| 
 |
Rispondi al commento

quanto ci costano i giornali?quanti soldi prendono dalle tasche degli italiani? perche' dobbiamo mantenere giornalisti inutili e strapagati?

luciano canale 31.03.14 09:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PROTAGONISMI DOC E SVOLTE AUTORITARIE

Nell’ultimo trentennio in Italia, siamo tornati alle signorie ed ai principati retti da inamovibili lobby di potere nelle università, nella sanità, nella pubblica amministrazione, nel sistema giudiziario e quindi nei partiti di governo. Per esempio, in Campania negli ultimi trent’anni sono più o meno gli stessi nomi a governare nelle regioni, nelle università (rettori che dopo 10-12 anni diventano assessori regionali e quindi senatori), nel Ministero di Grazia e Giustizia e nelle istituzioni parlamentari. Ben venga un’aria di rinnovamento. La svolta autoritaria c’è già stata e dobbiamo vedere come uscirne.

Giuseppe C. Budetta 31.03.14 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Viva l'Italia libera ,pacifica ed indipendente!
Azzo in una riga il tutto della Costituzione.
Dal 1946 abbiamo raggiunto queste mete?
Libera? ...nooo(serva degli USA)
Pacifica? ....nooo (armamenti a gogo e Nato)
Indipendente?...nooo (agli ordini dell'U.E.)
Quindi la Costituzione è stata tradita!
Vai Renzi, ma che voi modi-ficà!

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 31.03.14 09:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A me questi appelli degli intellettuali non mi sono mai piaciuti, fossi stato in Grillo non vi avrei aderito, mi sembra un segno di debolezza del movimento che non sa come reagire al movimentismo di Renzi.

Franco M., Bergamo Commentatore certificato 31.03.14 09:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Costituzione si può, anzi si deve, cambiare.
E' inutile citare Terracini o Einaudi, l'Italia (e la classe politica) non è quella del 1946.
Continuare nel 2014 con l'attuale Costituzione, con il mondo completamente diverso dal secolo scorso, l'economia e la società agli antipodi rispetto ad allora, è come la pena di morte peggiore degli etruschi: al condannato si attaccava un morto sulle spalle.
Ecco, l'Italia di oggi e di domani, continuando a vigere questa Costituzione, agirà avendo un morto attaccato dietro. Altro che Grecia....

Prima che sia troppo tardi, Grillo e Casaleggio ripensateci: un duro ed eccellente lavoro rovinato dal sonno della ragione.

stefyc 31.03.14 09:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Solo con una rivoluzione elettorale con il M5S si potrà evitare questo scempio.
Dove ha fallito S. B.
IL PD ( M. R.) sta attuando il progetto della Propaganda 2 ( P2) .

V L. Commentatore certificato 31.03.14 09:49| 
 |
Rispondi al commento

IO VOTO E VOTERO' M5S

LA PAROLA D'ORDINE E' GOVERNABILITA'

Le cose non fatte, ma fatte di fretta vengono solitamente fatte male.

Non è un gioco di parole, ma la sintesi
del mandato Renziano.
Ovvero il fatto di nascondere sotto falso nome azioni politiche che mirano ad altro.
E sotto il nome di GOVERNABILITA' si tende
ad eliminare quelle "mura" a difesa della
democrazia. E a difendere il CASTELLO c'è
solo il M5S. Il PD invece è da anni complice di questo sfacelo.
Anzi, oggi è protagonista con Renzi ed il suo governo di questo "cambiamento epocale".
I sinistroidi sono anni che non fanno
opposizione. E proprio per questo che sorge un problema. Lo stesso problema che si presentò anni
fa quando un sinistroide divenne destroide e poi
dittatore. La Costituzione Italiana venne fatta
anche per arginare queste derive dittatoriali.
Per evitare la concentrazione di potere sul singolo.
Ma purtroppo la storia è ciclica. E da sempre
il cittadino medio mediocre italiano ha
BISOGNO di un LEADER, spesso solo per insultarlo.
Vi ricordate i sinistroidi con Berusconi.
Hanno dovuto aspettare il M5S per mandarlo a casa.
E con voto palese. (vedi i 101)
Ora l'unica forma di DEMOCRAZIA che io riconosco
come VERA è quella DIRETTA. Già quella RAPPRESENTATIVA faccio fatica a digerirla. Quella PRESIDENZIALE in Italia è invece una porcata, ma sopratutto è PERICOLOSA.


PS: Mi chiedo se la nuova legge elettorale è
Costituzionale. Se così non fosse, consiglierei
al PD di modificare la COSTITUZIONE e non la
LEGGE. Per voi è più SEMPLICE. ;-)
Oppure apettiamo l'intervento della CORTE COSTITUZIONALE.
Ed apettiamo...aspettiamo...aspettiamo.....
aspettiamo.....aspettiamo troppo. Sveglia !!!
Nessun dorma !!!

Giovanni M., Cambiago Commentatore certificato 31.03.14 09:49| 
 |
Rispondi al commento

renzi è stato messo lì per tirare a campare fino alle europee...

ma se nonostante tutto il m5s farà il botto... allora prevedo tempi duri

dopo renzi, quale altra carta potrebbero mettere in campo?

il ritorno ad una strategia della tensione è a mio avviso più alto che mai... a meno che non abbiano già in mente altre tecniche ancor più subdole e pericolose

giorgio r., novara Commentatore certificato 31.03.14 09:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La rivoluzione Cubana non é stata fatta con le chiacchiere !

Dolphin 31.03.14 09:48| 
 |
Rispondi al commento

URSS:
quando le repubbliche che facevano parte dell'unione sovietica, decisero di staccarsene, la Russia disse:
Accomodatevi.

Matteo V., Carrara Commentatore certificato 31.03.14 09:47| 
 |
Rispondi al commento

"«L’Italia di oggi è distrutta esattamente come l’Italia del 1945. Anzi, certamente la distruzione è ancora più grave, perché non ci troviamo tra macerie, sia pur strazianti, di case e monumenti, ma tra ‘macerie di valori’: ‘valori’ umanistici e, quel che più importa, popolari. Come quelli del 1945 gli uomini di potere italiani - a causa non solo della distruzione che hanno operato, ma soprattutto a causa dell’abiezione dei fini e della stupida inconsapevolezza con cui hanno operato - sarebbero degni di un nuovo Piazzale Loreto. Che certo - fortunatamente e sfortunatamente - non ci sarà».
" La responsabilità della televisione in tutto questo è enorme. Non certo in quanto “mezzo tecnico”, ma in quanto strumento del potere e potere essa stessa. Essa non è soltanto un luogo attraverso cui passano i messaggi, ma è un centro elaboratore di messaggi. È il luogo dove si fa concreta una mentalità che altrimenti non si saprebbe dove collocare. È attraverso lo spirito della televisione che si manifesta in concreto lo spirito del nuovo potere. Non c’è dubbio (lo si vede dai risultati) che la televisione sia autoritaria e repressiva come mai nessun mezzo di informazione al mondo. Il giornale fascista e le scritte sui cascinali di slogans mussoliniani fanno ridere: come (con dolore) l’aratro rispetto a un trattore. Il fascismo, voglio ripeterlo, non è stato sostanzialmente in grado nemmeno di scalfire l’anima del popolo italiano; il nuovo fascismo, attraverso i nuovi mezzi di comunicazione e di informazione (specie, appunto la televisione), non solo l’ha scalfita, ma l’ha lacerata, violata, bruttata per sempre…»

P.P.PASOLINI

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 31.03.14 09:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Credo sia opportuno che metta tutto l'intervento di Terracini,perchè farlo in tempi diversi porta alla non comprensione della bontà della Nostra Costituzione quindi eccovi il resto del discorso,sempre che Renzi lo capisca.
^^^^^^^
Ma forse ,sì,non taciamolo,onorevoli colleghi,molta parte del popolo italiano avrebbe voluto dall’Assemblea Costituente qualcos’altro ancora.I più miseri,coloro che conoscono la vana attesa estenuante di un lavoro in cui prodigare le proprie forze creatrici e da cui trarre i mezzi di vita;coloro che,avendo lavorato per un’intera vita,fatti inabili dall’età,dalla fatica,dalle privazioni ancora inutilmente aspettano dalla solidarietà nazionale una modesta garanzia contro il bisogno;coloro che frustano i loro giorni in una fatica senza prospettiva,chiudendo ad ogni sera un bilancio senza residui,utensili pesanti e dotati d’anima di un qualche gelido mostruoso apparato meccanico,o forze brute di lavoro su terre estranee e perciò stesso ostili:essisi attendevano,tutti, che l’Assemblea esaudisse le loro ardenti aspirazioni,memori come erano di parole proclamate e riecheggiate.
Noi lo sappiamo, oggi,che ciò avrebbe superato le nostre possibilità.Ma noi sappiamo di aver posto,nella Costituzione,altre parole che impegnano inderogabilmente la Repubblica a non ignorare più quelle attese,ad applicare risolutamente all’apprestamento degli strumenti giuriidici atti a soddisfarle:La Costituzione postula,senza equivoci,le riforme che il popolo italiano,in composta fiducia,rivendica.Mancare all’impegno sarebbe nello stesso tempo violare la >Costituzione e compromettere,forse definitivamente,l’avvenire della Nazione Italiana.
L’Assemblea ha pensato e redatto la Costituzione come un solenne patto di amicizia e fraternità di tutto il popolo italiano,cui essa lo affida perché se ne faccia custode severo e disciplinato realizzatore.
Noi lo sappiamo, oggi,che ciò avrebbe superato le nostre possibilità../.

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 31.03.14 09:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il sistema così com'era disegnato dalla Costituzione del '46 era pressocchè perfetto. Ciò che ha distrutto la Nazione è stata la DISONESTA' della classe dirigente. E ora invece di agire contro la disonestà si stravolgono le regole fondamentali, invocando fino alla nausea le NECESSARIE RIFORME.
L'unica vera riforma che serve è cacciare via i ladri dalle istituzioni a tutti i livelli.

La colpa in fondo è degli italiani che hanno continuato e continuano a votarli attraverso i decenni.

Raffaele M. Commentatore certificato 31.03.14 09:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perche' siamo contro all'abolizione del Senato?
Leggendo il post mi sembra che abbiamo paura di perdere la Democrazia. Io vi chiedo scusa ma non riesco a capire per quale motivo politico non siamo a favore, vogliamo che sia indetto un referendum ?
E'possibile avere una spiegazione politica dai NS
vertici sul perche'siamo contro.

ROBERTO GHIDONI, Andora Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 31.03.14 09:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


STANNO GIOCANDO A MONOPOLI CON LA NOSTRA VITA...

SI STANNO COMPRANDO TUTTO CON SOLDI FINTI...

... E NON È UNA METAFORA

SPERIAMO SOLO CHE NON FINISCA IN RISIKO

(e sappiamo tutti qual è l'epilogo di questi giochi... uno vince e gli altri soccombono)

giorgio r., novara Commentatore certificato 31.03.14 09:30| 
 |
Rispondi al commento

Ma come si fa a solo ipotizzare di poter impedire a questa classe politica cialtrona di cambiare la costituzione quando questo parlamento eletto nel 2013 è incapace di eleggere un nuovo presidente della repubblica ed è incapace di essere propositivo indicando soluzioni alternative ad ogni problema di questa repubblica di banane. le forze di opposizione devono prima crescere qualitativamente e poi lavarsi la bocca criticando il lavoro altrui. le forze di opposizione devono imparare ad andare oltre alla sola critica e iniziare a proporre soluzioni alternative per il bene del paese e non certo per il presunto consenso elettorale che potrebbero ottenere in futuro. Uno dei difetti di questa repubblica di banane è che è sempre in campagna elettorale.

Claudio 31.03.14 09:27| 
 |
Rispondi al commento

ma la serracchiani non era quell'esponente della sinistra democratica che criticava la non democrazia dentro il m5s?
e non è la serracchiani che richiama all'ordine grasso presidente della camera quale eletto nel pd?
sempre pensato che fossero gentaccia

graziano ., pisa Commentatore certificato 31.03.14 09:27| 
 |
Rispondi al commento

A tutti questi politici e soprattutto a renzie suggerirei la rilettura ( perchè è previsto nel programma scolastico ) del GATTOPARDO di Tomasi di Lampedusa.
E siccome l'abbiamo letto anche noi un suggerimento: SMETTILA DI PRENDERCI PER I FONDELLI CARO MATTEO: anche tu sei il solito gaattopardo ma ormai ti abbiamo sgamato!
INVENTATI QUALCHE COSA DI NUOVO E MI RACCOMANDO:
FACCE RIDE!
( ma ne sarai capace? io credo che ci farai solo piangere ! )
UNA BUONA GIORNATA AGLI AMICI DEL BLOG!

antonella b., Cremona Commentatore certificato 31.03.14 09:23| 
 |
Rispondi al commento

Parte 2^ del discorso di Terracini(da portare a conoscenza al Presidente del Consiglio).
Renzi studi bene queste parole che poi lo interroghiamo e fra breve le daremo il voto:... Grazie!
^^^^^^^^^^^

Ma,con la Costituzione,questa Assemblea ha inserito nella struttura dello Stato repubblicano altri organi,ignoti al passato sistema,suggeriti a noi dalla esperienza dolorosa o dettati dalla evoluzione della vita sociale ed economica del Paese.Tale la Corte delle garanzie costituzionali,sancita a difesa dei diritti e delle libertà fondamentali,ma non a preclusione di progressi ulteriori del popolo italiano verso una sempre maggiore dignità dell’uomo,del cittadino,del lavoratore.Tale il consiglio nazionale dell’economia e del lavoro,che-rimuovendo gli ostacoli dovuti a incomprensione o ad ignoranza delle altrui esigenze-eviterà le battaglie non giustificate,disperditrici di preziose energie,dando alle altre,necessarie ed irreprimibili in ogni corpo sociale che abbia vita fervida e sana,consapevolezza di intenti e idoneità di mezzi.
^^^^^^^^^^
♫ ♪ ♫ ♪...dadaumpa...dadaumpa...dà..♫ ♪ ♫ ♪.^.^

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 31.03.14 09:17| 
 |
Rispondi al commento

La società non è che una famiglia allargata,
e quando questa si espande ancora di più diventa un Paese. Ora quello che conta è l'educazione nella famiglia, c'è chi parte autoritario e s'impone dando regole rigide, che hanno però come conseguenza il respirare male l'aria al suo interno e chi, con autorevolezza, fa crescere i propri figli parlandoci piano, cercando di farli riflettere sui fatti della vita, o che insegna per mezzo delle sue esperienze passate.
L'autorità è una dimensione rigida nella quale appena puoi cerchi di fuggire dalle sue tenaglie, che hanno solo la capacità di soffocare la libertà personale, le scelte e le decisioni soggettive.
Con autorità ci si impone su chi è troppo immaturo o su chi è troppo superiore e lo si fa per non perdere il Controllo, perchè chi sfugge al Controllo diventa un pericolo per tutti.
Nella Sicurezza si vive senz'altro meglio, un popolo di pecore tosate è più affidabile di una mandria di tori scalpitanti, perciò bisogna iniziare da subito, da molto giovani a piegare l'individualismo "asociale", il diverso non sarà mai visto dal Potere come una risorsa, caso mai come una minaccia e trattato di conseguenza.
Dunque, l'autorità, al contrario dell'autorevolezza, ha tutto l'interesse di farci vedere solo la sua verità, cancellando se possibile ogni riferimento con il passato e con la Storia...ed è così che si muore un po'alla volta, vivendo solo di presente...

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 31.03.14 09:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buondi'
tralasciando Rodota' Zagrebelsky e tutti gli altri insigni nomi vorrei ricordare chi e' la Baldassare cioe' colei che ha mandato a quel paese Quagliariello Napolitano e tutto il cucuzzaro dei saggi nominato per mettere mano alla costituzione, impossibile non dargli credito.

Attilio Disario, R'dam Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 31.03.14 09:09| 
 |
Rispondi al commento

Cioè, sentito ora per radio, "mai più voto di fiducia, mai più voto del bilancio, via il bicameralismo perfetto... il senato voterà invece i trattati europei, la Costituzione..."

Ma è un incubo!! E dei peggiori. Con la scusadella riduzione della spesa, che sappiamo tutti che non risparmieremo nulla, lo si mantiene per votare talune cose ma non altre.
"via il voto di fiducia": il Renzi di turno arriva e fa ciò che vuole e ha la fiducia a prescinedere?? Ma il sistema del voto di fiducia e del bicameralismo perfetto è nato proprio per evitare le dittature. Negli ultimi anni è stato in parte snaturato dall'abolizione delle preferenze. E ora lo voglio togliere del tutto?

Gian A Commentatore certificato 31.03.14 09:05| 
 |
Rispondi al commento

pienamente d'accordo con l'articolo, ma che si fa? si scende in piazza? si prendono le pentole e si battono per protesta come in Argentina, si occupa piazza del popolo con le tendopoli? insomma che si fa?

gianluca carnevali (elianto72), roma Commentatore certificato 31.03.14 09:00| 
 |
Rispondi al commento

abolire il senato , ridimensionare a livelli minimi il parlamento , se prima era il parlamento dei 'peones' portarlo a semplice farsa e portare il tutto nelle mani si burocrati consacrati da un mandato divino , è il ritorno del feudalesimo e della monarchia , far credere al popolo che ha bisogno di un capo di una guida e poi dargliela , il popolo festeggia e finalmente la nomenclatura è indisturbata . Il CHE diceva una cosa (che forse era la vera rivoluzione) : solo lo studio ed il sapere rende le persone libere , ed è quello che in ogni attimo del giorno e notte ,tutta la nomenclatura cerca di evitare che succeda . Stiamo ritornando di corsa ai tempi del 'nome della rosa ' dove anche un libro sulla risata risultava merda del demonio . Tutto deve essere uniforme e facilmente gestibile , non esiste più la destra e la sinistra e forse non è mai esistita , esiste il sopra ed il sotto .

tino p. Commentatore certificato 31.03.14 08:53| 
 |
Rispondi al commento

TERZA PARTE
SCORDATEVELO, anzi, dovete ricostituire l'esercito che stavate smantellando. Questo ha detto Obama al nostro ammutolito sarcofago, quasi in lacrime al pensiero di ciò che sarebbe accaduto. Le girls di Renzi sono scatenate su tutte le televisioni a negare tutto, ma le loro bugie hanno le gambe corte. Gli USA si trovano infatti davanti a un bivio: o spostare molte truppe supplementari dall’ovest del Pacifico all’Europa, lasciando laggiù l’iniziativa alla Cina, il che è da escludere, oppure noi facciamo i bravi ragazzi (good guys...come Marino) e ricominciamo ad armarci come ai cari, vecchi tempi della cortina di ferro, quando avevamo due super Divisiioni corazzate e duemila carri armati. E chiaro che la possibilità di scelta è assolutamente teorica, non si può dire di no al nostro Sultano.

MATKO S., marina di carrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 31.03.14 08:49| 
 |
Rispondi al commento

SECONDA PARTE
Russia ha cervelli capaci di sviluppare software geniali, di imparare presto e di superare i geni dell’avversario In breve torna l'incubo delle migliaia e migliaia di carri armati russi che dilagano nelle pianure del centro Europa e le forze americane a questo punto non bastano più. Altro che dimezzare gli F35, gli alleati tocca che alzano le chiappe, si danno una smossa e soprattutto spendano in armamenti quello che occorre per adeguarli al momento. La NATO, servilmente agli ordini degli strateghi statunitensi, che seguono ciecamente concezioni preconfezionate di zone classificate rigidamente, aveva indotto noi tapini a sviluppare capacità di proiezione all’estero lontano, out of area, nei famosi paesetti di merda di Leeden, miseri e disarmati, dando per scontato che la zona a ridosso della Russia fosse sotto controllo. Per fare ciò abbiamo creato un modello di difesa ad hoc, tutta fanteria leggera, buona per inseguire i talebani su in montagna ma del tutto inabile a una guerra convenzionale. Adesso Obama ci viene a dire, cari ragazzi ci siamo sbagliati, tutta l'area a ridosso della Russia non è affatto sotto controllo e la Russia non è una tigre di carta regionale. La fanteria leggera e quattro elicotterini non servono a nulla, e anche la vostra portaerei ve la potete ficcare dove dico io. Servono altri assetti, roba pesante, divisioni corazzate e meccanizzate equipaggiate con carri e VCC di ultima generazione e un'aviazione degna di questo nome. Insomma cari italiani, altro che taglio delle spese e riduzione degli effettivi, SCORDATEVELO, anzi, dovete ricostituire l'esercito che stavate smantellando. Questo ha detto Obama al nostro ammutolito sarcofago, quasi in lacrime al pensiero di ciò che sarebbe accaduto. Le girls di Renzi sono scatenate su tutte le televisioni a negare tutto, ma le loro bugie hanno le gambe corte. Gli USA si trovano infatti davanti a un bivio: o spostare molte truppe supplementari dall’ovest del Pacifico all’Europa, lascian

MATKO S., marina di carrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 31.03.14 08:45| 
 |
Rispondi al commento

Urge immediatamente una mobilitazione di massa. Questi schifosi modificheranno tutto quanto è stato fatto dai nostri padri costituenti. Visto che i loro interessi sono quelli di privilegiare le caste, le multinazionali ed andare contro il M5S, l'unico mezzo che ci rimane è quello della protesta. Ma saremo in grado di fare questo? L'unica di cui dobbiamo avere rispetto è Madre Terra che stiamo violentando continuamente. Cari politici lestofanti, alla fine tutto quanto state facendo sulla pelle della gente comune vi si rivolterà contro. Rompete le balle con "dobbiamo crescere, crescere, e ancora crescere", ma qua vediamo aumentare disagio sociale, tasse, precariato, burocrazia, inquinamento dell'ambiente, e la gente continua a morire ed ammalarsi per colpa dei vostri luridi giochi. Andate affanculo!!!!! Viva la Decrescita Felice.

Carlo Cuda, Falerna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 31.03.14 08:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL NIDO DEL CUCULO

La new age impressa dal M5S al sistema governativo Italiano e alle sue storture politiche sta contagiando tutta la classe dei partiti la quale si appropria delle altrui idee per cercare di riconquistare i propri elettori smarriti.
Ma quando mai gli esponenti dei partiti si sono rivolti ai propri elettori chiamandoli cittadini parola sconosciuta fino a pochi anni fa?
Ma quando è successo che i partiti si sono interessati degli sprechi,delle riforme,delle spese militari e degli stipendi dei manager pubblici?
E ancora oggi a cosa ha rinunciato la casta se vive ancora di soldi pubblici e mai taglierebbe i suoi sprechi?
L'accelerazione politica impressa da improbabili governi di alcuna sostanza democratica è il risultato di un vacuo tentativo di salvare la barca che affonda ma i partiti nel caos delle idee e in assenza di punti di riferimenti sferrano l'ultimo attacco al sistema democratico che comincia a scardinarli.
Il M5S ha fatto sobbalzare i culi dalle loro poltrone abituati come erano a vivere sugli allori di un finto equilibrio maggioranza-opposizione che simulava una sorta di democrazia.
I partiti messi a nudo sulla sciagurata gestione dei rimborsi elettorali,sui loro privilegi,sulle loro commistioni con le fondazioni e i mille sprechi di una corruzione diffusa sono corsi a cercare un rimedio per tentare un ultima sortita.
L'ultima speranza è nelle gesta di un pallone gonfiato pieno di boria la cui autorità,sorretta da pochi milioni di voti anche dubbi e dalla garanzia di un pdr non autorizzato a darla,tenta di scardinare il sistema Italia svuotandolo delle sue regole democratiche per scavalcare future ed eventuali opposizioni che mettono in crisi il consolidato giro d'affari dei partiti.
La battaglia di Renzi è tutta rivolta contro il M5S perchè tale movimento per la prima volta in Italia rappresenta un pericolo per l'agiata vita delle caste e lotta contro le ingiustizie di una scellerata distribuzione economica.

bruno p., napoli Commentatore certificato 31.03.14 08:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RIVOLUZIONE ALLA FRANCESE

leonardo g. Commentatore certificato 31.03.14 08:36| 
 |
Rispondi al commento

Friday 28 march 2014
Mamma li russi ! Contrordine ragazzi, bisogna ripensare il modello di difesa
Altro che spending review, dobbiamo riarmare un esercito di almeno 300.000 uomini, con mezzi adeguati...Questo è venuto a dirci il Sultano Barack



di Gianni Fraschetti -

Se qualcuno pensava che le ultime parole famose fossero quelle della Pinotti, una maestrina d'asiloinventata ministro della Difesa, si rassereni pure. Le ultime parole famose sono quelle che Obama ha detto alla nostra amata "cara salma" del colle, prima di andare a incontrare il giullare fiorentino che ha fatto impallidire il ricordo delle corna di Leone e Berlusconi messe insieme. Cosa ha detto di così importante Obama al nostro amato sarcofago? Semplice, che l'occupazione della Crimea haimpressionato i comandi supremi della NATO per le qualità militari,la genialità tattica e la capacità di sorpresa dimostrata dalle truppe russe. Lo ha confessato nientemeno che il generalissimo Philip Breedlove che ha confessato di avere visto diverse esercitazioni-lampo(snap exercises),in cui vaste formazioni sono state portate a prontezza,hanno fatto l’esercitazione e poi cessare...E poi,bum,dentro la Crimea,con una forza altamente pronta,altamente preparata. Quei concetti di readiness e preparedness,di scatto armato,di cui le titaniche forze armate USA, non hanno mai brillato.Bredlove s’è confessato stupefatto della capacità di syber-attacco dell’armata russa.In confronto alla Georgia,l’incursione in Crimea è avvenuta come un orologio svizzero.
Obama ha dunque spiegato alla nostra attonita mummia il grave e inatteso problema strategico-politico che si pone alla superpotenza USA. Il gagliardo Breedlove, capo della NATO, ha scoperto che la Russia non è l’Iraq,o la Libia, o la Siria,o (per dirla con l’immortale Michael Leeden), uno di quei paesetti di merda che ogni dieci anni o giù di lì,gli USA sbattono al muro giusto per far vedere chi comanda. La Russia ha cervelli capaci di sviluppare software geniali,

MATKO S., marina di carrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 31.03.14 08:35| 
 |
Rispondi al commento

Torno a ripete che il problema non è mantenere il Senato-fermo restando che noi abbiamo fatto un referendum per abolire l'istituto dei senatori a vita-i problemi sono altri e cioè garantire ai cittadini "strumenti" democratici tali da poter esercitare il diritto di scelta per riequilibrare il potere.
A tal proposito dobbiamo continuare la Battaglia sull'efficacia dei Referendum Popolari...come fanno in Svizzera senza quorum per validarli e senza "veti" costituzionali..questo è e rimane l'unico presidio di salvaguardia della sovranità popolare.
Tutti questi grandi Costituzionalisti si sveglia ora..Beppe..non ci siamo...!!poi secondo la mia opinione il PDR dovrebbe essere eletto dal Popolo..(altro presidio delle istituzioni) e infine la trasformazione in Repubblica Federale, al fine di trasferire parte dei poteri dal Governo centrale alle Regioni, principio già previsto dalla Costituzione.
Quando abbiamo fatto questo possiamo tenere tranquillamente solo una camera che diventerà Consiglio Federale....

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 31.03.14 08:27| 
 |
Rispondi al commento

http://tv.ilfattoquotidiano.it/2014/03/30/carlassare-adesione-grillo-a-nostro-appello-sia-spunto-contro-autoritarismo-dentro/272286/

Signora Carlassare ... oltre la costituzione ogni tanto s'informi anche su ciò che dice. Non getti parole al vento, non versi vuoto nel nulla per semplice disconoscenza. S'informi bene prima di dire fare lettera e testamento cara anziana signora.

Autoritarismo nel M5S, Movimento padronale?

Ma informatevi intellettuali sinistroidi!

F F (thats all folks), AmoR Commentatore certificato 31.03.14 08:26| 
 |
Rispondi al commento

Il regime

Sto vedendo ora....
del passato ho solo sentito
ho anche letto diverse cose
qual'era stata la preparazione
grande fermento nell'aria
ogni volta presente
Ma oggi lo sguardo va oltre
ne vede la veloce trasformazione
un'accelerazione che toglie il respiro
eppure è là che aspetta
sarà una nuova rivoluzione?
Forse è questo il guaio
ma da ciò la fretta del Potere
cambiar ogni cosa importante
passando per l'informazione
Quella funziona, guida le menti
le condiziona pian piano
Da molto lo vediamo negli stadi
a migliaia sfogano odio
oggi con la palla....
domani col cannone?
Sono quelli gli eserciti pronti
manca loro solo una bella divisa
trova un nemico a caso
e lanciali nella carneficina
Una guerra serve a distogliere
sopratutto quella tra poveri
un diversivo per gestire al meglio
e un mare di morte che s'avvicina
Sembra questo il nostro destino
una volta perso il contatto sociale
non servono allarmi inascoltati
quella corrente ci porterà...
solo all'inevitabile rovina
Fermiamoli! Fermiamoli prima!

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 31.03.14 08:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io ho sempre letto tanto. Non giornali e riviste, ma libri. Non romanzi e diari più o meno intimi, ma saggistica, filosofia, sociologia, poesia.
L'ho fatto e lo continua a fare, per un mio bisogno di capire i tanti perché della vita, dei comportamenti dei miei simili, delle scelte che vengono fatte con o senza la nostra partecipazione.
Tutto ciò che mi colpisce in un libro, lo estrapolo e ritrascrivo. Mi ritrovo così la casa
piena di bloc-notes strapieni di citazioni, più o meno colte, che utilizzo molto spesso nei miei commenti sul blog.
Non ho mai avuto il tempo, ma neanche la voglia, di riordinare tutti questi appunti con un metodo,
dividendoli per argomenti, autori, materie, o anche per cronologia. Mi fido della mia memoria che è allenata, ma che non sempre mi viene in aiuto nel momento giusto e con immediatezza. Così ogni tanto rileggo gli appunti e, qualche volta, riscopro delle "chicche" che mi lasciano stupefatto.
Questa mattina è successo, e quindi vi metto al corrente.

Nel 1996, James Hillman, psicoterapeuta di scuola
Junghiana, saggista e filosofo, editava un libro:
IL CODICE DELL'ANIMA, e scriveva la seguente cosa:

"Esiste il pericolo o rischio che si possa eleggere, un giorno, al potere il vincitore di qualche Superquiz televisivo e che si educhino i nostri figli a credere che le autostrade dell'informazione siano la via della conoscenza.
Se uno degli indizi della psicopatia, è la mente banale che si esprime con frasi altisonanti, allora stiamo attenti perché un'educazione che privilegia i fatti invece del pensiero e "valori
nazionalistici" o confessionali "politicamente
corretti" invece del giudizio critico, può produrre una nazione di primi della classe che sono anche psicopatici"

Ohibò, è proprio vero che certe volte si ha il torto di aver ragione troppo presto.


Buon giorno blog


www.beppe.siempre

Alfredo E., Milano Commentatore certificato 31.03.14 08:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ricordiamo l'inizio della grande manifestazione a San Giovanni, con la lettura di alcuni articoli della Costituzione.
Prima di essere eventualmente modificata (con l'accordo di tutti) va applicata in tutte le sue parti. Se su questo ci sono convergenze del M5S con altre espressioni della società è un merito del movimento.
Solo chi pensa a forche, violenze e assalti di piazza può ostacolare questi incontri. Meglio che ritorni tra i celoduristi a 43 gradi e i nostalgici del manganello.

mario45 massini, roma Commentatore certificato 31.03.14 08:16| 
 |
Rispondi al commento

Riporto la proposta di Marco Della Luna sul suo sito (marcodellaluna.info/sito) in quanto mi pare sia l'uovo di Colombo..

BISOGNA MANTENERE IL SENATO PER CONCILIARE RAPPRESENTANZA E GOVERNABILITA’
(...) Propongo di mantenere le due camere attuali, riformandole come segue (in linea di principio), e inserendo la riforma nella Costituzione:
La Camera della governabilità e della legislazione: viene eletta ogni 4 anni con sistema maggioritario e premio di maggioranza assegnato mediante ballottaggio. Ha la funzione di votare la fiducia o sfiducia al governo, di votare le leggi ordinarie, comprese le leggi-delega e le conversione dei decreti-legge. Può essere sciolta dal Capo dello Stato.
Il Senato della rappresentanza e delle garanzie: viene eletto ogni 5 anni con sistema proporzionale puro, su base regionale. Non può essere sciolto. Ha le funzioni di eleggere e mettere in stato di accusa e giudicare il capo dello Stato, di istituire le commissioni di inchiesta; di eleggere i magistrati della Consulta, i membri del Consiglio Superiore della Magistratura, i dirigenti delle autorità di sorveglianza sulla televisione di Stato, sulla Borsa e le Banche, etc.; di fare le leggi costituzionali e di modifica della Costituzione, nonché le leggi in materia di cittadinanza, di elezioni popolari, e interessanti la sovranità nazionale; di decidere sulle questioni circa l’eleggibilità e la decadenza dei membri di ambo le camere.
Mediante due camere, è possibile soddisfare entrambe le esigenze della governance e rappresentatività : basta riformare una camera in modo che soddisfi la prima esigenza e svolga bene il primo insieme di funzioni, e riformare l’altra in modo che soddisfi la seconda esigenza e svolga bene le funzioni corrispondenti a questa esigenza.

Franco S., Milano Commentatore certificato 31.03.14 08:06| 
 |
Rispondi al commento

Non ho votato M5S, per mandare in Parlamento persone che si autonominano custodi della Costituzione.
Continuate ad andare dietro a Rodotà ed a Zagrebesky e vedrete che vi ritroverete ai giardinetti con Bertinotti e Diliberto.

La prossima quale sarà, votare un documento scritto dalla Camusso?

Che schifo!

gianfranco chiarello 31.03.14 08:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna proporre una legge sul referendum che non sia solo abrogativo

E CHIEDERE A NOI ITALIANI UN CONSULTO SULLA COSTITUZIONE
CREDO CHE SIAMO ABBASTANZA ISTRUITI PER DARE UN PARERE

gian solo, genova Commentatore certificato 31.03.14 08:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa volta Grillo e Casaleggio l'hanno fatta fuori dal vasetto.
Iniziativa a dir poco improvvida: passano così per dei restauratori-reazionari, lasciando a gonfie vele il campo dell'innovazione a Renzie.

Ma poi, prima si prendono regolarmente (e giustamente) per il culo i professionisti dell'appello, che sono sempre i soliti noti, quelli che se la cantano e se la suonano, quelli che confondono la democrazia e le istituzioni con il proprio ego. Poi si firma il loro ennesimo appello, che ha come solo scopo quello di far capire che in Italia non si deve muovere foglia se non ha l'OK di questi presunti intellettuali (ma poi, intellettuali de che?).

No, stavolta non vi seguo, avete toppato: continuerò a seguirvi e a votarvi, nonostante questo grosso scivolone che vi perdono: anche i migliori, talvolta, sbagliano.

stefyc 31.03.14 07:54| 
 |
Rispondi al commento

FERMATE RENZI!

HappyFuture 31.03.14 07:54| 
 |
Rispondi al commento

OT
@ NICO
@ ALFREDO
@ tutti coloro che mi chiedono un di + invece che analisi ripetitive...
DICO....
SOLUZIONI??? o altro....
Tutti noi, ne abbiamo a centinaia....

"io" avrei,
anche svuotato un tantino del mio sacco di idee di quasi 50 ANNI di vita,
(la mia compagna mi dice: smettila di vivere nel futuro, che,
non vedrai mai, nel mentre ti perdi il presente, la prima critica c'è lo in casa...)
quando postai il commento qui sotto, mi si rispose:
in che mondo VIVI??
allora penso che abbia ragione la mia compagna sto perdendo il mio tempo....

IL 1^ commento qui sotto, per modestia era il 1^ del 1000esimo, che,
con il tempo vorrei postare... ma se non si riesce a capire il futuro perché
anticiparlo???

L'inizio di questo percorso lo dato alla SCUOLA, ma non è il principio,
IL principio è IL concepimento,
dell'ESSERE BAMBINO/UOMO durante tutta la sua esistenza, fino ad una MORTE DIGNITOSA per lui e in particolare per la società.
(per cui, ci sarei tornato al momento opportuno...)

PENSARE il futuro è una cosa semplicissima, è sufficiente isolarsi dal
presente/passato e la tua mente si ILLUMINA perché non più schiava da tutto
ciò.
...e nel "UTOPIA" del sicuro e logico pensiero, vedi un mondo
REALMENTE/irreale e possibile...
che, potrebbe essere la soluzione del mondo contemporaneo...
JOYKEY SALUTI


JOYKEY 31.03.14 07:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PD PD PD Grumo di esaltati ed amanti del potere e della manipolazione.

Mi è stato chiaro sin da subito su colui che alcuni chiamano “il loro Premier” ci fosse intriso un sogno non di riforme bensì di salto sociale, di realizzazione del fare e quindi del sentirsi dire: “Che bravo Lei sig. Presidente del Consiglio” “Lei è l’Unico” “E’ un mito”, e ciò quale momento culminante per alimentare la propria bramosia di potere, esattamente come fanno certi personaggi, a volte vestiti di bianco, a volte no, dire: “ PREGATE PER ME!”
Mi è stato altrettanto chiaro sul farne tante ed in fretta per non essere responsabile di nulla, delegando ministri che verranno fatti saltare pur di salvare l’immagine di democrazia che la circostanza rivendicherà (lasciando i cocci rotti ai posteri).
Altrettanto chiaro mi è parso che....secondo il principio di “frequenza specifica” (un santo avvicina un santo, un ladro avvicina un ladro un puttaniere avvicina...e così via), ....uomini/donne fino a ieri miti si siano poi trasformati/e in esaltati per il solo fatto d’essersi avvicinati/e al Premier.
Non mi è così chiaro il perchè il Presidente Napolitano abbia così avventatamente mandato nella fossa dei leoni (forse pensava a Daniele) un ragazzotto a svolgere un lavoro che oltre alla laurea, alla padronanza di 3 lingue, ad una lingua disinvolta, ecc. necessita di un seppur minimo grado di saggezza. E’ risaputo che la saggezza è figlia dell’esperienza ovvero di tutto ciò che è bello brutto bene male buono cattivo tanto che quella esperienza nessuno la replicherebbe per noia).
Ora, per coloro che condividono lo spirito del M5S di integrità onestà buon senso rispetto per l’altrui pensiero e tanto altro, cosa rimane fare?
NON AVERE PAURA DI NULLA QUALUNQUE COSA ACCADA per noi che siamo dalla parte della coscienza e ...come disse il Poeta.....Segui il tuo corso e lascia dir Renzie.

Daniele Zattoni 31.03.14 07:47| 
 |
Rispondi al commento

Che l'attuale impostazione dello stato sia da cambiare penso che lo abbiano capito e digerito tutti (forse camusso e compagni no). Che la costituzione sia stata scritta in un'altra era lo sappiamo. Ma certi principi base vanno tutelati. Non si può pensare di ridisegnare il tutto come un sarto fa un vestito su misura a Renzi che è giovane ed innocuo ... Chi verrà dopo? Aggiungendo poi che in Italia e' usanza che il primo ministro sia scelto a Berlino mi sembra esagerato e pericoloso dargli tutti i poteri che il buon PD vuole dargli. Il senato va abolito sia chiaro, ma nella sua forma attuale. E poi, perché ritenere i cittadini dei deficienti? Non ci chiedono se vogliamo entrare in europa e avere l'euro e decidono di entrare in un salotto buono, ci chiedono se vogliamo abolire il finanziamento ai partiti e gli cambiano nome, ci chiedono se vogliamo abolire alcuni ministeri e gli cambiano nome, non ci chiedono se vogliamo andare in guerra e partecipano alle guerre, ora vogliano cambiare la costituzione e lo fanno tra loro (renzie e Berlusconi). Il voto del popolo va accettato anche se contrario come successe al referendum sulla cosiddetta Devolution che avrebbe fatto fare un grosso passo avanti allo stato già 12 anni fa ma che fu bocciato dai cittadini guidati da Repubblica Rai mafia e sindacato e apparati

No ai rimborsi 31.03.14 07:44| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi non diciamo o facciamo cozzate. La Costituzione contiene tante cose da cambiare e lo sappiamo bene. Dal vincolo di mandato al mancato riconoscimento giuridico dei partiti, che così sono liberi e belli.
Se c'è la possibilità di chiudere il Eenato e farne una camera derivata delle regioni, prendiamo la palla al balzo, sennò siamo reazionari come i vari Brunetta e Grasso.
Occhi, che io non vi seguo su questa strada.


C'è da preoccuparsi e pure parecchio della strada che sta imboccando l'Italia. Ho la certezza che siamo in mano ad una banda di dilettanti allo sbaraglio, con a capo un "bamboccio" che pensa di poter fare quello dhe vuole soltanto perchè ha avuto qualche migliaio di voti alle primarie del Pd, ma il popolo quando mai lo ha legittimato a cambiare la Costituzione . La strada è pericolosa perchè se non li fermiamo i danni che faranno saranno parecchi e li pagheremo molto cari.

Emanule Esposito, Cosenza Commentatore certificato 31.03.14 06:40| 
 |
Rispondi al commento

RABBIA FUNESTA

Ar sordo d’un manipolo de gente
che sta a giocà a monopoli cor monno,
quarcuno pensa de mannacce a fonno
co un patto scellerato e prepotente.

Dentro la tomba s’arivorta un nonno
che è stato partiggiano e mo se pente
d’avé sverzato sangue pé sta gente
che infame, ce traghetta a lo sprofonno.

E attorno a st’osso secco da sporpasse,
berve affamate pé ‘na gente onesta
che cià poco lavoro e troppe tasse.

Ma la rabbia der popolo è funesta,
si smetterà de piagne e d’ammazzasse,
scennerà in piazza e je farà la festa!

Giuseppe Caporuscio
Mind

Giuseppe C., Roma Commentatore certificato 31.03.14 06:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stiamo assistendo da settimane a manovre pericolose per le nostre Istituzioni. Ora non è forse il momento di iniziative che diano un segnale forte a chi pensa che che la Carta Costituzionale si può calpestare impunemente?

Enzo Davino 31.03.14 06:32| 
 |
Rispondi al commento

PER BEPPE GRILLO, GIANROBERTO CASALEGGIO, PARLAMENTARI M5S, ISCRITTI M5S

FORSE NON SONO STATO CHIARO NEI MIEI PRECEDENTI MESSAGGI E CERCO DI SPIEGARMI MEGLIO:

VISTO CHE L'APPELLO DI CUI SOPRA E'UNA COSA MOLTO SERIA, DELLA MASSIMA IMPORTANZA E CHE MERITA TUTTA LA POSSIBILE ATTENZIONE DA PARTE DI TUTTI,

PROPONGO
CHE L'ADESIONE A QUESTO APPELLO
SIA PROPOSTA
PER UNA SOTTOSCRIZIONE DA PARTE DEI TUTTO IL M5S

E PROPONGO LA DELIBERAZIONE DI QUESTA DECISIONE

MEDIANTE VOTO

ESPLICITO PUBBLICO, E PUBBLICIZZATO:

1) DA PARTE DELL'ASSEMBLEA DEI PARLAMENTARI M5S

2) DA PARTE DEGLI ISCRITTI M5S MEDIANTE VOTAZIONE ON LINE

VI PREGHEREI DI INOLTRARE QUESTO MESSAGGIO A BEPPE E CASALEGGIO E VI RINGRAZIO PER L'ATTENZIONE

Michele Borrielli 31.03.14 06:26| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE..ATTENZIONE.. ATTENZIONE.. ATTENZIONE!
MESSA IN GUARDIA DELL'INTELLIGENCE

IL M5S HA GIA' VINTO LA BATTAGLIA MORALE DI
FRONTE ALL'OPINIONE PUBBLICA DEGLI ITALIANI!!
E QUESTO LA "CASTA" L'HA BEN CAPITO, PER CUI ADESSO è IL MOMENTO DEL PERICOLO MAGGIORE, A CAUSA DELLA VOLONTA' DESTABILIZZATRICE ALL'INDIRIZZO DEL MOVIMENTO DA PARTE DEGLI "ABITUDINARI DELL'INCIUCCIO".

LE PROVOCAZIONI ALLE QUALI STIAMO ASSISTENDO: SCHIAFFI AGLI ELETTI, SOSPENSIONE DI NOSTRI DEPUTATI DAL LAVORO DELLA CAMERA, SOTTRAZIONE ILLECITA DEI SOLDI RESTITUITI ALLA COLLETTIVITA', E QUEL CHE E' PEGGIO, TRA TUTTE LE PORCHERIE DA LORO ARCHITTETATE, L'INFILTRAZIONE TRA CHI SCRIVE COMMENTI DI ISTIGATORI ALLA LOTTA ARMATA COME MEZZO PER PRENDERE IL POTERE.

IL NOME DI CHI MI HA INVITATO A PENSARE NEL SUDDETTO MODO, E'... NUNZIA ROSMINI... CHE SCRIVE SENZA AVATAR E TASTA IL TERRENO PER VERIFICARE SE TROVA TRA NOI CHI PUO' CONSENTIRE A TALE CRIMINE.
TROVERETE LA CONFERMA A QUESTA AFFERMAZIONE NEI COMMENTI INVIATI ALL'ART.: "LI VEDETE QUEI TAXI?....

MILITANTI SINCERI DEL M5S, CI RISIAMO, QUELLE STESSE MODALITA' PARTORITE AI TEMPI DELLA "DC-PCI
CONNECTION", VENGONO RIESUMATE NEL SUBDOLO TENTATIVO DI DESTABILIZZARE IL MOVIMENTO DI FRONTE AGLI OCCHI DELL'OPINIONE PUBBLICA.
RICORDO ANCORA I METODI MESSI IN ESSERE DALLA PARTITOCRAZIA AI TEMPI DELLA "PRIMA REPUBBLICA", CHE PER SPEZZARE I MOVIMENTI STUDENTESCHI CHE ALZAVANO LA VOCE, ALL'EPOCA HANNO INONDATO LE PIAZZE DELLE CITTA'ITALIANE DI EROINA, E QUEL CHE E' PEGGIO SONO RIUSCITI A ORGANIZZARE LA REAZIONE ARMATA COINVOLGENDO QUEGLI STUPIDI IDIOTI CHE HANNO CREDUTO NELLE "BRIGATE ROSSE" (leggi "PIGNATE ROTTE"), CHE SONO CASCATI IN PIENO NEL TRANELLO ORGANIZZATO DALLA PERFIDIA DEI GOVERNANTI DEI TEMPI CHE FURONO.

SVEGLIA, SVEGLIA, SVEGLIA, SVEGLIA...
...DENUNCIAMO GLI ISTIGATORI ALLA VIOLENZA, PERCHE' COSTORO PORTANO, CON LE LORO PROPOSTE IL "GERME CANCRENOGENO" DI UNA OCCULTA MODALITA' CHE VUOLE DISTRUGGERE IL MERITO DEL M5S!!!

andrea cotza 31.03.14 05:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tanti firmatari che hanno sostenuto questa dichiarazione devono schierarsi con il movimento a 5 stelle, devono spingersi forza ragazzi vinciamo noi★★★★★

Armando Trauzzolo Firenze 31.03.14 05:32| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo può essere un santo laico con tanto di etichetta, un
autolesionista uno che va controcultura, quella della lotta di classe
marxiana, un alieno, un folle, un megalomane, un giusto, uno che esercita
il suo libero arbitrio in culo all'economia della finanza, un genovese dal
braccino corto e dal cuore puro, si può dire quel che vuole, ma da quando
il il suo 740 è zero capisce ancora di più la necessità del reddipo di
cittadinanza e di dignità. Sta facendo un esperimento come osservatore
partecipante. Sa che vuol dire.

Quelli di equitalia faranno ancora per poco i galli sulla merda perché se
scoppia la rivoluzione finiranno appesi per i piedi, e lo dico da
pacifista, vegetariano e non violento, come analisi e non istigazione. Ma
finiranno appesi perché stanno tirando la corda oltre un punto di non
ritorno. Chiedetelo agli storici e sociologi e vedete se mi danno torno
nelle previsioni...

gennaro esposito 31.03.14 04:54| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo può essere anche un santo laico con tanto di etichetta, un autolesionista uno che va controcultura, quella della lotta di classe marxiana, un alieno, un folle, un megalomane, un giusto, uno che esercita il suo libero arbitrio in culo all'economia della finanza, un genovese dal braccino corto e dal cuore puro, si può dire quel che vuole, ma da quando il il suo 740 è zero capisce ancora di più la necessità del reddipo di cittadinanza e di dignità. Sta facendo un esperimento come osservatore partecipante. Sa che vuol dire.

Quelli di equitalia faranno ancora per poco i galli sulla merda perché se scoppia la rivoluzione finiranno appesi per i piedi, e lo dico da pacifista, vegetariano e non violento, come analisi e non istigazione. Ma finiranno appesi perché stanno tirando la corda oltre un punto di non ritorno. Chiedetelo agli storici e sociologi e vedete se mi danno torno nelle previsioni...

gennaro esposito 31.03.14 04:51| 
 |
Rispondi al commento

La servitù volontaria
"Vorrei soltanto capire come sia possibile che tanti uomini, tanti Paesi, tanta città, tante nazioni, a volte soppportino un solo tiranno, che non ha latra potenza se non quella che essi gli concedono, che non ha potere di nuocere, se non in quanto essi hanno la volontà di sopportarlo; che non saprebbe far loro alcun male, se essi non preferissero subirlo anziché contrastrarlo." Etienne de La Boétie - discorso della servitù volontaria''.

ERA GIA STATO FONDATO IL PD ?

cres 31.03.14 04:13| 
 |
Rispondi al commento

Il movimento 5 stelle non è un'entità astratta. Siamo noi tutti!

Libertino Arrigo (realmonte), Realmonte Commentatore certificato 31.03.14 03:17| 
 |
Rispondi al commento

Appello da sottoscrivere da chiunque abbia a cuore la democrazia e la libertà, il M5S e Grillo si confemano essere l'unico argine a derive autoritarie da parte del duo Berlusconi-Renzie. Occorre l'impegno di tutti, per vincere le elezioni europee occorre il massimo impegno da parte di tutti, informiamoci e informiamo correttamente ogni persona che ci sta intorno, cerchiamo di farlo in modo costruttivo. VinciamoNOI, noi cittadini italiani.

Simone C. Commentatore certificato 31.03.14 02:12| 
 |
Rispondi al commento

riflettiamoci e provate a condividere la riflessione http://sergiodicorimodiglianji.blogspot.it/2014/03/tra-falsita-e-menzogne-e-partita-la.html

Fabiu P., Carbonia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 31.03.14 02:09| 
 |
Rispondi al commento

-------------PER TUTTI E PER NESSUNO--------------

"Stiamo assistendo impotenti al progetto di stravolgere la nostra Costituzione da parte di un Parlamento esplicitamente delegittimato dalla sentenza della Corte costituzionale n. 1 del 2014, per creare un sistema autoritario che dà al presidente del Consiglio poteri padronali."


SONO 9 ANNI CHE LO SCRIVO SUL BLOG!

Grillo fa tutto ciò che è in suo potere, ma è il Popolo Italiano che che non fa il suo; tutto come previsto!

Il M5S servirà dopo che non sarà rimasta in Italia "pietra su pietra", ma se il Popolo Italiano non interverrà direttamente per mandare a casa i bari, i mafiosi i truffatori, non potremo pretendere che il M5S da solo possa farlo.

Senza speranza!


son d'accordo col sostenere questo appello!!!ma è utile ricordare che tanti firmatari non hanno mai sostenuto il M5S prima....vedremo in futuro!e il M5S è l'esempio della difesa della costituzione e del Paese!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 31.03.14 01:42| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei veder passare sul fiume Amato, Dini, Prodi, Monti e tutti i geni che ci hanno privatizzato anche le mutande ed i calzini. Vorrei che il fiume portasse via gli emolumenti ed i diretti destinatari. Vorrei un poco di Giustizia Vera. Vorrei sentir chiedere scusa. Vorrei vedere meno arroganza in chi amministra e gestisce la Res ovvero la cosa pubblica, ma rispetto e riconoscenza verso il popolo che ha concesso loro di star li'. Vorrei un mondo utopico che non c'è . Vorrei vedere un pedofilo in galera prete o no e non sentire un monsignore bestemmiare dicendo " non denunciamo per garantire la privacy del minore" . Vorrei svegliarmi domattina in un altro mondo, non il nostro. E' un incubo ad occhi aperti.

Ale.p 31.03.14 01:22| 
 |
Rispondi al commento

Avete fatto benissimo a sottoscrivere l'appello . Purtroppo gli stessi firmatari , elitari e professorali, cercheranno in ogni modo di distinguersi . La vostra irma li imbarazza,. Ma si sa, son vecchi barbioni pieni di boria e , sovente, corresponsabili della situazione attuale. Questa volta finalmente hanno scritto la cosa giusta, ma non ci giurerei che sarebbero disponibili a sostenerla fino alla morte . Anzi ......

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 31.03.14 01:14| 
 |
Rispondi al commento

@Ulisse
@Alfredo

Stesso periodo dei Led Zeppelin, legata a ricordi bellissimi, quando incominciai ad assaporare i frutti del movimento Hippy di qualche anno prima.

Serena Notte a tutto il Blog!!

http://www.youtube.com/watch?v=tgYuLsudaJQ

Nico C., Porto Sant'Elpidio Commentatore certificato 31.03.14 01:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

smettiamola con questa storia del "siamo gandhiani".tutte le volte che lo diciamo,gli infami,si convincono che possono massacrarci: tanto,non reagiremo.il movimento ha deciso cosi ed io,per ora,mi adeguo ma,parliamoci chiaro,tanto gandhiano non mi sento.se dovesse accadere il miracolo,questi infami,DEVONO PAGARE per le immense sofferenze che hanno arrecato.quantomeno,lo dobbiamo a tutti quelli che hanno costretti al suicidio.

vito asaro 31.03.14 01:02| 
 |
Rispondi al commento

Firmare manifesti non richiede tanto coraggio quanto impegnarsi personalmente per una soluzione politica. Nadia Urbinati, Gustavo Zagrebelsky, Sandra Bonsanti, Stefano Rodotà, Lorenza Carlassare, Alessandro Pace, Roberta De Monticelli, Gaetano Azzariti, Elisabetta Rubini, Alberto Vannucci, Simona Peverelli, Salvatore Settis, Costanza Firrao, e compagnia cantando , dovrebbero indicare uno sbocco elettorale . Invece su questo nicchiano . Buffoni cattedratici senza onore e complici di quanto fino ad oggi ci è cascato addosso !!!

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 31.03.14 00:55| 
 |
Rispondi al commento

@Arjuna

Non sò, ma dovrebbe andare bene, anche se forse è troppo morbido.
Altri tempi, di scontri memorabili, nelle piazze.

http://www.youtube.com/watch?v=jdI3uSjKE34

Nico C., Porto Sant'Elpidio Commentatore certificato 31.03.14 00:53| 
 |
Rispondi al commento

DDT - La Savoiarda


Alla fine del secolo
Un re infame aveva decorato
Un vigliacco Generale
Che aveva sparato
Coi cannoni sulla folla
Che chiedeva solo pane
Altre vittime dimenticate
Dell'Italia liberale

C'era un uomo che quei morti
Non li aveva più scordati
Quell'ignobile massacro
Non poteva restare impunito
E così si era imbarcato
Per raggiungere l'Europa
Nella tasca una pistola
Rabbia e odio dentro al cuore

Ma che bella giornata di sole
Ai giardini della villa reale
Una carrozza col monarca
Una corte di coglioni
Folla che applaude folla che ride
All'improvviso un braccio si eleva
Sei colpi dritti al cuore
Un Savoia al creatore

Spara… Gaetano spara…
Umberto spira…
Gaetano spara…
Spara...Spira...



W BRESCI!

Arjuna , Madras Commentatore certificato 31.03.14 00:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

bravissimi complimenti


https://www.youtube.com/watch?v=95qyF_5IPag

Corrado F., Torino Commentatore certificato 31.03.14 00:18| 
 |
Rispondi al commento


STANNO GIOCANDO A MONOPOLI CON LA NOSTRA VITA...

SI STANNO COMPRANDO TUTTO CON SOLDI FINTI...

... E NON È UNA METAFORA

SPERIAMO SOLO CHE NON FINISCA IN RISIKO

giorgio r., novara Commentatore certificato 31.03.14 00:13| 
 |
Rispondi al commento

vedere renzi nelle scuole

mi ricorda tanto il video di bush durante il crollo delle torri.

giorgio r., novara Commentatore certificato 31.03.14 00:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Renzie : "la mia scorta sono i cittadini"............................"....................
Ma vaf.........

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 31.03.14 00:08| 
 |
Rispondi al commento


Elogio della guerra
Massimo Fini 1999


La guerra:
le sue funzioni, le sue ragioni, le sue pulsioni, la sua moralità. Per migliaia di anni è stato un evento fondante per gli uomini e per i popoli, ha creato e distrutto equilibri, ha determinato il ruolo degli Stati e delle Nazioni e i loro rapporti di forza, ha marchiato il nostro modo di essere, ha contribuito a formarci.

Poi, con la Bomba e il ricatto atomico incrociato, la guerra è diventata il tabù dei tabù. Oggi, con le drammatiche vicende in corso, la guerra ribussa alle nostre porte, torna di attualità.

M5S pour l'eternitè
Europarlamentarie2014 avanti tutta.....

Nico C., Porto Sant'Elpidio Commentatore certificato 31.03.14 00:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BISOGNA MOBILITARE LA PIAZZA.

NE SAREMO CAPACI?

marco ., milano Commentatore certificato 31.03.14 00:05| 
 |
Rispondi al commento

stanno giocando a monopoli con la nostra vita...

si stanno comprando tutto con soldi finti...

... e non è una metafora.

giorgio r., novara Commentatore certificato 31.03.14 00:05| 
 |
Rispondi al commento

La poesia o prosa poetica di mezzanotte, la dedico a tutti quelli che non si preoccupano dell'età, ma che mantengono giovane il loro spirito e le loro idee. L'età, in presenza della salute, è solo un atteggiamento della mente.

mi sono messo in soffitta/come un mobile vecchio/
sto qui a cazzeggiare/mi guardo allo specchio/
non mi vedo cambiato/sono sempre un ragazzo/
ma non so cosa fare/mi sto rompendo il cazzo
Vorrei volare alto/come un uccello/
guardando giù in basso/questo enorme bordello/
cantare a squarciagola/sopra il formicaio/
canzoni ispirate/per sconfiggere il merdaio/
che ci ha sommerso/ammorbando tutto/
lasciando ogni famiglia/almeno con un lutto/
al braccio fasce nere/occhi pieni di pianto/
corone e fiori ovunque/la fine di un incanto

Il rock si fa più duro/tutti son tatuati/
c'è troppa roba in giro/gli sguardi inebetiti/
il drago ha tante teste/son tutte fiammeggianti/
bruciano la pelle/le teste non pensanti/

Sotterrata la poesia/la mistica della vita/
rimangono le ceneri/un'orribile ferita/
continua a progredire/questa assurda malattia/
io non sono un dottore/ho solo la pazzia/
che mi è stata concessa/come dono divino/
da una meccanica celeste/ che ha sconfitto il Leviatano/

Allora scrivo quattro accordi/una nuova armonia/
un tentativo ingenuo/di rifare la magia/
colonna sonora/di una vita spesa altrove/
nascosta a tanti occhi/che pretendono le prove/
della verità assoluta/senza fare niente/
lasciandosi trascinare/dalla forza della corrente/
di un fiume tumultuoso/dove incontrano una cascata
/in cui tutti precipitano/Fine di una cazzata


SONO SEMPRE UN RAGAZZO - 2006 -


Buona notte e sogni stellati

www.beppe.siempre

Alfredo E., Milano Commentatore certificato 31.03.14 00:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sembra che i due condannati si sposano. Auguri!

"Storace torna a casa. Aderirà a Forza Italia"

B raccatta qualche pezzo dall`altro condannato, un 0,00002%

tutto fa brodo!

Franz M., Everywhere Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 31.03.14 00:03| 
 |
Rispondi al commento

ma che dice il sindacone barese?
fonzie non conosce la cattiveria della gente?
sta lottando contro tutti?

ma quando si è incontrato con verdini, conosceva la cattiveria della gente?

ma quando si è incontrato di nascosto col satiro milanese, conosceva la cattiveria della gente?

ma quando "accoltellava" alle spalle il suo amico enrichetto, conosceva la cattiveria della gente?

ma quando dichiarava "mai al governo senza il voto", conosceva la cattiveria della gente?

e potrei continuare così fino a domattina ...

uno di noi 31.03.14 00:01| 
 |
Rispondi al commento

L'autorità è una gabbia stretta
proprio quella che speravamo di aver lasciato
o perlomeno abbandonata strada facendo
eppure lo sapevamo che era nemica della comunità

Autorità o autorevolezza? grande equivoco
autorità vuol dire troppo spesso reprimere
autorevolezza vuol dire liberare nelle regole
non facciamoci una ragione di questa inferiorità

Loro sono quelli che infondono ste idee alla gente
fanno vedere di essere dei reali paladini
ma la libertà è l'ultima cosa che vogliono
alla fine son come gli altri, procacciatori d'oro!


P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 31.03.14 00:01| 
 |
Rispondi al commento

Benissimo per il Recall, se non mantieni quanto promesso agli elettori sei Fuori.

e i Bravi e meritevoli?

Propongo un PREMIO A 5 STELLE

un candidato a 5 stelle meritevole, Deve fare un terzo mandato, indirizzando le nuove leve.

Corrado F., Torino Commentatore certificato 31.03.14 00:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sia ben chiaro

la svolta autoritaria è anche conseguenza della svendita dei beni pubblici.

ci sarebbe solo da farsi una domanda:

se i beni pubblici sono appetibili da parte dei privati, è perché sono fonte di profitto,

ed allora perché queste vecchie cariatidi ci vengono a raccontare che la gestione di questi beni pubblici crea debito?

ci hanno raccontato che con la libera concorrenza i servizi sarebbero migliorati (io non ci ho mai creduto), andate a vedere per esempio come sono conciate le stazioni adesso, io me le ricordo quando ero piccolo, pulite e decorose.

e poi quale concorrenza? oligopoli, semmai.

la deriva è cominciata quando i FUNZIONARI PUBBLICI sono diventati MANAGERS.

stiamo (stanno) distruggendo decenni di conquiste sociali.

giorgio r., novara Commentatore certificato 30.03.14 23:58| 
 |
Rispondi al commento

Sono MOLTO preoccupato perchè da molto tempo non ci sono più notizie riguardanti Jane Burgermeister su Internet. Che cosa le è successo? Il Blog può indagare?

Francesco T. 30.03.14 23:51| 
 |
Rispondi al commento

Sembra chiaro che i pdioti, troll e “antipatizzanti”, sono stati plagiati a pensare che il termine stesso “cambiamento” (=forma) sia la sola cosa importante. L’obiettivo del cambiamento (=la sostanza) è oramai in secondo piano, confuso e indistinto.

Quindi, per loro, cambiare la Costituzione vuol dire banalmente praticare un’alterazione nel testo, qualsiasi essa sia, qualsiasi sia il mutamento e le sue conseguenze, senza distinzioni.

Essi hanno l’avventatezza di inviare commenti nei quali richiamano la memoria ai post in cui Beppe suggerisce dei cambiamenti alla Costituzione.

Purtroppo per loro, è sufficiente una lettura veloce dei citati post per evincere che le prove da loro stessi addotte dimostrano il contrario: i cambiamenti evocati da Beppe sono mirati alla redistribuzione del potere verso il basso, verso il popolo, che è l’obiettivo opposto rispetto alle modifiche proposte dai precedenti Governi.

Ad esempio, in http://www.beppegrillo.it/2011/03/la_costituzione_non_e_intoccabile.html si chiedono referendum propositivi senza quorum e in http://www.beppegrillo.it/2012/01/un_vday_per_la_costituzione.html, le preferenze nella legge elettorale.

Con la medesima onestà, il MoVimento NON PUO’ condividere i cambiamenti verso le direzioni contrarie ai suoi principi, ovvero per ottenere la concentrazione del potere negli organi politici!

Ergo: Beppe e Gianroberto sono semplicemente coerenti, difendono la Costituzione da attacchi eversivi, pur volendo le modifiche per una maggior condivisione di decisionalità da parte dei cittadini.

Francesco L. Commentatore certificato 30.03.14 23:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Il nemico, marcia, sempre, alla tua testa.
Ma la testa del nemico dove è,
che marcia alla tua testa.
Ma la testa del nemico dove è,
che marcia alla tua testa.
Ma che nebbia, ma che confusione,
che aria di tempesta,
la socialdemocrazia è
un mostro senza testa.

Il nemico, marcia, sempre, alla tua testa.
Ma una testa oggi che cos'è?
E che cos'è un nemico?
E una marcia oggi che cos'è?
E che cos'è una guerra?
Si marcia già in questa santa pace
con la divisa della festa.
Senza nemici né scarponi e
soprattutto senza testa!

La socialdemocrazia non va
a caccia di farfalle.
Il nemico marcia in testa a te
ma anche alle tue spalle.
Il nemico marcia con i piedi
nelle tue stesse scarpe.
Quindi anche se le tracce non le vedi
è sempre dalla tua parte.

La socialdemocrazia è
un mostro senza testa.
La socialdemocrazia è
un gallo senza cresta.
Ma che nebbia, ma che confusione
che vento di tempesta.
La socialdemocrazia è
quel nano che ti arresta.

Arjuna , Madras Commentatore certificato 30.03.14 23:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giacomo_G.: "Mi piacete un sacco voi del Movimento perché siete
……………………..gente brava e onesta, ma vi vedo tristemente
……………………..impotenti e inconcludenti"………………………….

……………………..Che faccia la repubblica presidenziale Renzi se
……………………..questo può dargli delle facilitazioni, tanto se
……………………..deve accadere l'inevitabile accadrà lo stesso"…..


Ma che bella filosofia la Sua, signor Giacomo_G.! Tipica dell'Italiota RUFFIANO che ama stare sempre a galla come gli stronzi: con "l'inevitabile" di Renzi nel caso che questo buffone-conto-terzi dovesse avere successo a riportare l'Italia alla dittatura, e con il Movimento Cinque Stelle nel caso questo - meglio essere prudenti……non si sa mai - dovesse aumentare ulteriormente il suo successo elettorale.

Schierarsi? Prendere una posizione netta con l'una o l'altra parte? Eh no, questo non fa per Lei, fa per i fessacchiotti come noi che rischiamo di perdere. Lei - tipico Italiota FURBO - resta sempre in piedi e vince sempre giocando la doppia partita.

Peccato che la gente come Lei, al mercato, va un tanto al milione!

jb Mirabile-caruso 30.03.14 23:50| 
 |
Rispondi al commento

AL CONTRARIO DI QUANTO SOSTENGONO I MAESTRI DELLA DISINFORMAZIONE E DELLA FAZIOSITA', IL M5S E' L'UNICA FORZA POLITICA NON POPULISTA E NON DEMAGOGICA IN QUESTO PAESE.

marco e Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.03.14 23:46| 
 |
Rispondi al commento

slogan M5S Bruino

50 anni di promesse non mantenute! ne hai abbastanza?
Non ti fidare di altri,
Ieri non potevi fare Nulla, solo lamentarti o non votare! Oggi Puoi.
FIDATI DI TE
Nessuno! oltre Te fa i Tuoi interessi, Partecipa con M5S e.....
V O T A T I - - VOTATEVI
Cittadini a 5 stelle

1 Acqua Pubblica ( paghiamo la pioggia )
2 Rifiuti Zero ( perché si produce un rifiuto, che prima Paghi e poi lo BUTTI e ripaghi )
3 Energia ( tu la produci e tu la vendi )
4 Trasporti Pubblici ( per Noi e per i nostri Figli )
5 WiFi libero e Gratuito ( In TV dicono quello che Vogliono Farti Sapere. stacca l'antenna!
l'informazione Vera è solo in rete, dove puoi rispondere a quanto si dice e proporre le tue idee )

Tante altre stelle si possono ancora accendere,
Più Siamo e più stelle accendiamo!
Tu sei la prima stella, accenditi, Ti aspettiamo

Vinciamo Facile se ci sei anche tu

Corrado F., Torino Commentatore certificato 30.03.14 23:46| 
 |
Rispondi al commento

https://www.facebook.com/219644001389412/photos/a.254388521248293.62199.219644001389412/735238463163294/?type=1

Er caca, er caca, er caciara ....... Commentatore certificato 30.03.14 23:45| 
 |
Rispondi al commento

...aggiunge la deputata Laura Castelli, da sempre vicina a Casaleggio –(dal Fatto quotidiano).

Chi cè dietro ai Fatti?

gennaro fu 30.03.14 23:45| 
 |
Rispondi al commento

Italia uno stivale senza misura
sali sul treno tra i monti
e scendendo ti ritrovi in pianura

A volte ti sembra proprio di salire
ma poi ti accorgi solo di scendere
sarà anche questo..un po' morire?

Autorità tra un popolo anarchico
facile in questo modo solo la dittatura
c'abbiamo provato pure col regime monarchico

Oggi questo è un colpo di mano
nessun valore più da difendere
svanito...da ogni palazzo romano

Quelli di oggi sono tanti pirati
ma almeno rubassero solo per loro
macchè, aiutano solo gli altri Stati

Questi politici sono stupidi individualisti
ce lo dirà tra vent'anni la Storia
nessuno di loro troveremo tra i finalisti

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 30.03.14 23:43| 
 |
Rispondi al commento

Pd e Pdl non hanno niente nè di sinistra nè di destra. Sono un unico partito di centro per la conservazione dello status quo e del potere/privilegi acquisiti. Nient'altro, solo vecchi ruderi umani e giovani penosi leccalulo aggrappati con le unghie e con i denti alle loro poltrone.

Fanno finta di avere un'ideologia di destra o sinistra solo per raccattare quanti più voti possibili durante le elezioni e per avere qualcosa da dire durante i talk-show, giusto per fare almeno finta di essere diversi e dare al popolino l'illusione di una scelta.

Da una parte abbiamo un partito di sinistra che non fa e non propone e non dice mai neppure una sola parola di sinistra... sempre pronto ad avallare ogni legge vergogna di Berlusca e soci, sempre pronto a difendere scempi naturali come la TAV e gli inceneritori (i video su youtube di Renzi e gli inceneritori sono "aggghiacciandi", per fare il verso a Conte) e mai presenti a manifestazioni o cortei o petizioni veramente di sinistra, dalla TAV di cui sopra fino alla vergogna del G8 e perfino alle più elementari battaglie per l'acqua, la sanità e la scuola pubblica... per dirne solo qualcuna.
L'unica cosa sinistra di quel partito è la morale disumana dei suoi politici. L'unica cosa rimasta di democratico nel partito democratico è soltanto il nome.

Dall'altra parte abbiamo una destra che vorrebbe (a parole) farsi portatrice dei bisogni degli imprenditori e del libero mercato... ma che da Berlusca/DeBenedetti/Benetton/Agnelli e chi più ne ha più ne metta in poi... VIVONO SOLO DI SOLDI E FONDI PUBBLICI, SOVVENZIONI, SGRAVI FISCALI ABNORMI E TASSE EVASE A MILIARDI E CONDONATE CON DUE BRICIOLE... tutto il contrario cioè di un vero libero mercato, dove dei poveri ignoranti e incompetenti uomini/immagine come i Berluscogliones non avrebbero MAI nessuna possibilità di sopravvivere... l'unica loro speranza è creare dei monopoli e mangiarci/rosicchiare sopra ogni euro e ogni cent possibile... non sono degli imprenditori, sono termiti

Henry Gale, Vercelli Commentatore certificato 30.03.14 23:42| 
 |
Rispondi al commento

Quasi un anno fà Il mio nome è Nessuno ci lasciò questa sua, che ora vi ripropongo.
E' per te Paolo, in nome dei bei vecchi tempi dell'assenzio. Buonanotte.
:)


Schegge di vetro

Lo senti quel rumore?
Sì, proprio quello
ascoltalo molto bene....
Lo udrai ancora
e non solo una volta.
Forse lo troverai più argentino
in altri momenti più cupo e sordo
ma sempre di quello si tratta....
Quando girerai il mondo
quando ti allontanerai dall'Equatore
quando salirai al Polo Nord
o verso il basso in direzione Sud
verso il suo naturale alter ego,
quel suono accompagnerà i tuoi passi
scandirà il tuo Cammino nei secoli
Ricordalo bene uomo...
perchè quello è il rumore delle Catene...

P. S. (ilmionomeènessuno27) 10.06.13 23:37

Monica R., PR Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 30.03.14 23:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'unica arma che abbiamo per difendere la nostra costituzione e impedire la svolta autoritaria del cosidetto governo, è il voto di maggio.
Coraggio armiamoci di coraggio e determinazione e facciamo sempre più proseliti. Vogliamo scommettere che davanti all'avanzata del 5 stelle in Europa avverrà un cambiamento di direzione? Beppe è la nostra unica speranza, forza seguiamolo con forza. hasta siempre

liana f., bogliasco Commentatore certificato 30.03.14 23:34| 
 |
Rispondi al commento

Fermiamo i fascisti mascherati da democratici.

Massimiliano C., Nuoro Commentatore certificato 30.03.14 23:32| 
 |
Rispondi al commento

È una vergogna guardare Sky TG24 e constatare come hanno menzionato la notizia della sottoscrizione di Grillo e Casaleggio.
Hanno glissato su tutto il contenuto e hanno fatto passare un incerto e fuorviante messaggio sul titolo "svolta a destra".
Tutti contro ? ...Ma vinciamo noi.

Vedo Tondo (vedotondo), Cagliari Commentatore certificato 30.03.14 23:29| 
 |
Rispondi al commento

Bisognerebbe mandare alle redazioni dei giornali migliaia di e-mail e lettere appellandosi all'onestà intellettuale dei giornalisti pregandoli di guardare in faccia i loro figli prima di pubblicare articoli denigratori nei confronti del Movimento 5 stelle....e denunciare lo schifo che stanno architettando i "loro" politici
Pierangelo

pierangelo albertini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 30.03.14 23:24| 
 |
Rispondi al commento

Comunque ricordate al sindaco di Bari che l'ultimo che disse: " se non ce la faccio me ne vado", fu Berlusconi quando firmò il contratto con gli Italiani da Vespa, e ce lo siamo tenuto 25 anni e manco la galera ce lo riesce a togliere dai maroni.

Ma possibile che più sono ignoranti più sono presuntuosi?
Ggggrrrrrrr!!!!

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 30.03.14 23:23| 
 |
Rispondi al commento

Per un giorno vorrei ....
diventare Berlusconi
trovarmi dall'altra parte
magari in piedi in una piazza
a vederla riempita
...solo da coglioni

Per un giorno vorrei ....
diventare Mario Monti
saper d'aver riempito un buco
coi licenziati, non di sicuro dei conti

Per un giorno vorrei ....
diventare Matteo Renzi
mettere in pratica il nuovo gioco
quello del piccolo prestigiatore
solo trucchi, poi lauti pranzi

Per un giorno vorrei..
diventare Presidente
stare là in alto ad osservare
al riparo da tutti ma a predicare
sapendo di fregare ancora la gente

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 30.03.14 23:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un abbraccio affettuoso a tutti!
'notte...

antonella b., Cremona Commentatore certificato 30.03.14 23:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' davvero avvilente, oltre a leggere di queste vere e proprie porcate che sta tentando di far approvare il bomba, sentire anche i ministri del suo governo che, con la scusa di creare nuovi posti di lavoro, ipotizzano prepensionamenti nel pubblico (dopo il passaggio di INPDAP ad INPS) dimenticando che la legge Fornero la hanno approvata loro.
Secondo me cercano voti da parte dei dipendenti del pubblico impiego, per strada restano invece i dipendenti del settore privato che tra pochi anni andranno in pensione a 70 anni (se ci arrivano e non ci lasciano le penne prima sul lavoro, ma forse è questo l'obiettivo finale).
Chiedo loro, perchè?????
Perchè prepensionare solo nel pubblico?????
Perchè non anche nel privato, oppure perchè non distribuire equamente questo strumento????
E come ciliegina su questa torta di "merda" (scusate il francesismo) ci mettiamo quei politici che, condannati in ITALIA per reati anche gravi, tentano la carta della candidatura alle Europee (pregiudicato e Scopelliti docet).
Io mi chiedo come ci vedono negli altri paesi Europei, ma me lo chiedo oramai da tempo.
La risposta la ho, comunque, sotto gli occhi ogni giorno.
Visti gli spettacoli pagliacceschi che abbiamo nel bel paese, ci trattano da schiavi ed in fondo in fondo, a causa degli elettori del partito unico, ce lo meritiamo, (o meglio se lo meritano, il fatto è che alla fine ci cadiamo dentro pure noi che ci siamo tolto il prosciutto dagli occhi).

mario 30.03.14 23:14| 
 |
Rispondi al commento

Renzi sta cercando di realizzare ciò che Berlusconi non è riuscito a fare in 20 anni e cioè il presidenzialismo (si è già aumentato i poteri come presidente del consiglio) ed il bipartitismo all'americana e il paradosso è che lo sta facendo con l'appoggio di quella "sinistra" che finora ha impedito a Berlusconi di farlo... Non a caso, questo era anche uno dei principali obiettivi che si prefiggeva la Loggia P2 di Licio Gelli, compaesano di Matteo Renzi... La legge elettorale che hanno partorito e che hanno chiamato "italicum", è peggio della famigerata "legge Acerbo" che negli anni '20 spianò la strada alla dittatura fascista di Mussolini! Anche allora si diceva che bisognava semplificare il quadro politico perché c'erano troppi partiti e non si riusciva a governare, poi si è visto come è andata a finire... Sono passati 90 anni ma gli italioti che sono affascinati dal mito dell'uomo solo al comando sono purtroppo sempre gli stessi...

Danilo Baldini 30.03.14 23:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La pigrizia andò al mercato
Ed un cavolo comprò
Mezzo giorno era passato,
Quando a casa ritornò
Prese l'acqua accese il fuoco
Si sedette e riposò
Ed il sole a poco a poco
Giù dai monti tramontò
La pigrizia senza pranzo e senza cena
A letto se ne andò
(Vecchia filastrocca )
Notte stelline
dorate come le carte dei cioccolatini

Rosa Anna 30.03.14 23:10| 
 |
Rispondi al commento

Scruto l'orizzonte/vedo un punto d'arrivo/un traguardo e vado/a rotta di collo inciampo e cado/
mi sbuccio le ginocchia ma non ci bado/tiro il fiato, mi tuffo e guado/la palude che ricopre quell'eldorado/di ideali che sedimentati come fango/ricoprono il fondo dello stagno/in cui mi bagno/Torbido e malsano/si sa come è così, torbido r malsano/ricettacoli di stimoli sopiti/d'un passato ormai lontano/sospesi in un limbo di silenzio inumano/rotto dal vortice verbale/che penetra sotto la pelle e fa male/ma è giunto il tuo momento/non stare a guardare/dai urla a squarciagola/dai potere alla parola


POTERE ALLA PAROLA - Frankie -


www.beppe.siempre

Alfredo E., Milano Commentatore certificato 30.03.14 23:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a tutti quelli che continuano e continuano e continuano a parlare dell'autoritarismo del M5S, CI AVETE VERAMENTE ROTTO I CO-GLIO-NI! con frenzienstein siamo in rotta verso la mafiocrazia di stato e questi signori e queste signore sono ancora in giro con i discorsi di autoritarismo M5S, ma andate a AFFANCULO, Amen!

pillolo 30.03.14 23:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Metter mano alla Costituzione?
ma è sempre stata questa la loro intenzione
l'hanno mascherata, ma volevano questa azione
e adesso...chi penserà alla nostra liberazione?

Sto valutando se andare alla stazione
non per girare l'Italia, ma per un'altra nazione
come si fa a vivere in questa dissoluzione?
non ci può essere democrazia in tale dissociazione

Ma chi pensava che si arrivasse a questa creazione?
politici capaci solo di sortire la nostra maledizione
uomini abituati a costruire il successo sulla finzione
andrebbero bloccati e messi subito in detenzione

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 30.03.14 23:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

italia paese triste tristissimo..
non scrivo quasi piu qui..sono triste..
ho lavoro e soldi da parte potrei fregarmene,
nn li ho rubati e potrei fregarmene..
ma sono triste..l'italiano (elettore largheintese)
ha dimostrato ingenuità, presunzione,quando non connivenza e complicità col REGIME perchè dobbiamo iniziare a chiamarlo per quello che è..
nemmeno mussolini fece ciò che ha fatto napolitano e renzie..tutto ciò è triste..
negli anni si sono costruiti una piovra di dis-informazione per lavare talmente bene il cervello ai loro elettori che complice la PRESUNZIONE italica, adesso fa si che NO NON POSSONO ammettere a se stessi che da 70 anni gettano ai porci il loro seppur minimo e talvolta fittizio DIRITTO DI DECIDERE da chi farsi governare..da un giorno all'altro ti mettono su un fantoccio delle banke e lobbies e gli va bene cosi..regalano i soldi alle banke e va bene cosi, soldi che potevano servire a sostenere la rinascita e ricostruzione dello scheletro economico che LORO hanno uciso negli anni cn le false promesse e le finte ideologie..ma di notte era già E' SEMPRE STATO...LARGHEINTESE..
l'italiano vuole leggere ciò che vuole sentirsi dire non vuole in fondo cercarsi la verità sia della storia sia dell'informazione..preferisce consegnare il paese alle lobbies euro/usa e di tutto il mondo piutosto di mettersi in discussione..siamo tutti C.T. piloti, fini politici, grandi amatori....
NO SIAMO SOLO BUFFONI ...supponenti, erroneamente acculturati, presuntuosi..corrotti e corruttibili..ma il peggio è che NN SIAMO ABBASTANZA MATURI DA CORREGGERE I NOSTRI SBAGLI E PUR DI NON AMMETTERLO CI TENIAMO CIO' CHE GIUSTAMENTE ABBIAMO..MAFIE E LOBBIES A GOVERNARE I NOSTRI SOLDI..
sono triste..italia non è un paese per gente onesta..non vedo luce in fondo a questo tunnel proprio perchè non ci vogliamo correggere e salvare..

Max A. Commentatore certificato 30.03.14 23:01| 
 |
Rispondi al commento

La sinistra merita la fine che sta facendo perchè non ha perseguito una politica di sinistra. Specialmente in Italia e i risultati presto si vedranno. Con buona pace di chi ancora crede che la sinistra possa rinnovare il Paese. Se si chiede l'abolizione del Senato dicono che si mette in pericolo la democrazia. Se si chiede la riduzione degli stipendi dei parlamentari dicono che la democrazia costa. Quindi, piddini rassegnatevi subite e non rompete i coglioni che alla democrazia che costa pensano loro.

Gerardo Di Cola Commentatore certificato 30.03.14 22:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La mia paura è che il popolo italiano per natura ha sempre amato i totalitarismi.
Da Cesare a Berlusconi passando per Mussolini.
Tutti acclamati a gran voce dalle folle.
E oggi lo riscontriamo con il consenso su Renzi, unico non passato per acclamazione.
Questo è un popolo di pecore che vuole una guida.
Spero di sbagliarmi e spero che oggi siamo maturati ma ho dei forti dubbi vedendo che, anche chi ci ha votato, ripete continuamente Grillo fai questo, Grillo fai quello.
La maggior parte di chi ci ha votato non ha capito il discorso di partecipazione e lo spiega il fatto che, se avessero capito, oggi saremo 9 milioni qui sul blog e invece ce la menano che siamo in pochi a votare e poi neanche si iscrivono per poterlo fare.

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 30.03.14 22:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sta diventando un posto Triste anche questo.
Del resto, gl'Italiani son Tristi.
Sanno di dover Morire, e Presto.
Buonanotte, Auguri.

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 30.03.14 22:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Senti Beppe, a questo punto mi sta bene cosi.
Che faccia quello che ha deciso Renzi, almeno si assume delle responsabilità e lo fa fino in fondo. Cosi come stanno ora le cose non si capisce chi comanda, di chi sono i meriti e le colpe; COSI NON SI CAPISCE NIENTE.
Tu l'hai avuto il tuo momento alla rielezione di Napolitano e non ho mai capito perchè non hai cavalcato l'onda. Saranno una decina d'anni che insisti ma non capisci che l'italiano non è fatto per fare la democrazia diretta; stiamo ancora a litigare tra nord e sud, figurati se riusciamo a fare la "grande famiglia unita" contro i poteri forti.
Mi piacete un sacco voi del Movimento perchè siete gente brava e onesta, ma vi vedo tristemente impotenti e inconcludenti. Gioite delle dimissioni di qualche ladruncolo o di piccole vittorie simili, ma la gente intanto muore di fame.
Che faccia la repubblica presidenziale Renzi se questo può dargli delle facilitazioni, tanto se deve accadere l'inevitabile accadrà lo stesso.
Spero con tutto il cuore che tu prenda in mano la situazione Beppe, sei visibile e ancora puoi farlo... non mandare avanti i ragazzini perchè ora non è questo che serve.

Giacomo_ G., Torino Commentatore certificato 30.03.14 22:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La libertà è sostanzialmente utopia.
Il massimo che è concesso sono gradi di libertà possibili.

In queste possibilità c'è l'opportunità della Democrazia. Nei gradi di libertà immaginabili ci sono le possibilità di scelta,o vvero di Democrazia. C'è la scelta delle libertà conservatrici o di quelle progressiste, per prenderne solo due.

Tutto questo in situazioni di normalità relativa.

la normalità relativa sta nei periodi storici con crisi relative e comunque necessariamente piccoline.

In periodi di Guerra, grandi Crisi, Cataclismi che comportano Rivoluzioni, le persone che trattano questi intervalli temporali come normali sono quegi individui che giocano sporco, molto sporco.

Berlusconi, Renzi, Letta, Monti, sono esempi di codardi che, lungi dal raccontare le cose per quello che sono, le trattano con grande ruvidezza e cattiveria, facendo apparire il tutto come questioni, alla fine dei conti, relativamente normali. Rubano ai poveri regalando ai ricchi e così, risolvono, secondo loro, le cose.

renzie, con i suoi giovani e politicamente carrieristi ministri (spiego: sono persone generalmente gettate nella carriera politica poiché fatti stare in quelle fondazioni generate dai vari D'alema, Veltroni, Fini ecc. ecc.) non stanno facendo altro che continuare le politiche montiane e forneriane, interrotte per poco tempo dal letargico Letta ...

Saprei ben io e altri qua sopra il da farsi, saprei ben io cosa dovrebbe fare questo inetto popolo che porta il nomignolo di italiani ...

LIBERTE' EGALITE' FRATERNITE' ...

https://www.youtube.com/watch?v=bzu01gO3pi4

da buon intenditore poche note e parole ...

VIVAT!!!

F F (thats all folks), AmoR Commentatore certificato 30.03.14 22:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

28 Luglio 2014 scoppio WW3?
Chi ammazzeranno il 28 Giugno, stavolta?
Ancora Sarajevo?

Ancora NAzionalismi, a Pretesto?
Quando non esiste nemmeno il Concetto di NAzione...

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 30.03.14 22:39| 
 |
Rispondi al commento

E' Impressionante e Vergognosa la FAccia Tosta della Sig.a Le Pen e di coloro che Spaccian la Merda per Oro.

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 30.03.14 22:32| 
 |
Rispondi al commento

Non mi stancherò mai di ripeterlo:
l'uniformità è la morte, la diversità è la vita.
L'unità disciplinare, che non può insediarsi in alcun ambiente sociale se non a scapito della spontaneità creatrice del pensiero e della vita,
uccide le nazioni.

- Michail Bakunin -

www.beppe.siempre

Alfredo E., Milano Commentatore certificato 30.03.14 22:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Elezioni Francia.
Perdiamo i Diritti di Generazioni e ...
Batosta Socialista.
Andiamo a Destra, alla forka, al MAnganello...

La Gente è Deficiente.
Oppure, la prova che il Voto è una Farsa Truccata.
Voi sperate nel Voto Europeo.
Fatemi Ridere, se non sapessi che si Piangera'...

Una Kommedia, Tragica e Triste.
Un Copione dall'esito Scontato.

Leggi Liberticide, attentati alla Costituzione: l?m5s strilla pel Gol della BAndiera.
Tutto Passa, anche questo Neonazismo, passera'.
Coi suoi Morti, i suoi Giuda, i suoi Kaifa.
90% Italians Delinquenti, decidon gia' l'Esito della diPartita.

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 30.03.14 22:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

eccovi un articolo sulla repubblica del 15 marzo

Il crimine dell’austerità e l’impunità dei vertici Ue link : http://www.syloslabini.info/online/il-crimine-dellausterita-e-limpunita-dei-vertici-ue/

Fa riflettere e rabbrividire molto.. avevo già letto di questa petizione

DANIELE SCANDE, Carnate (MB) Commentatore certificato 30.03.14 22:22| 
 |
Rispondi al commento

Una volta scrissi...

http://www.beppegrillo.it/laretedelgrillo/2008/04/25/index.html

Ora devo capovolgere tutto...

MI INFORMO...
LI FERMO...
E FIRMO!

.-|||

Chip En Sai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.03.14 22:17| 
 |
Rispondi al commento

Paragone è un grande, bisogna dargli atto che ci vuole coraggio ad andare controcorrente così e fare una trasmissione dove si smascherano gli interessi predatori della Goldman Sachs in Italia, tutte le balle di Renzie e le porcate della Trokia. Bravo Gianluigi, complimenti davvero

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 30.03.14 22:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

E' da tempo che dico e scrivo su queststo sito
del pericolo di dittatura così detta democratica .
Questa truffa non e' nuova , Tambroni ci provo' il Pci
mobilito' le associazione partigiane e' fecero uno sciopero politico , se non sbaglio ci furono dei feriti ed anche qualche morto, Fu sul orlo di una guerra covile. I ladri democristiani battettero in ritirata.
Ora i figli di quei democristiani vogliono attuarla.
In Italia c'e la vecchia DC a destra e a sinistra .
Al mio paese si dice che fa da Padrone e Sotto per chi conosce la passatella.

luigi di pietro, Montreal Commentatore certificato 30.03.14 22:11| 
 |
Rispondi al commento

Le Piccole Aziende son Insolventi.
Addirittura la buttano in Rissa apposta per non far fronte agli Impegni.
Siamo alla Fine.
Eppure nessuno lo Evidenzia, tale Incarognimento.
Le attivita' commerciali ed artigianali son di fatto equiparate alla Prostituzione.
Un po' come la marcia dei militari Penitenti dal PApa per i due Stupidi che han ammazzato i Pescatori in India.
Siam al Tutti contro Tutti, Infidi, tranne l'arroganza dello Spirito di Corpo, Armato...
I Peggiori.
Li chiaman poliziotti, ora.
Una volta, eran i Centurioni.
TAnti su questo Blog, specie nello Staff, fuori dalle FAtiche del Kristo...
Li cRiconosci dall'Attaccare alle Spalle, come i CAni rognosi.
Una Realta' che allontana dal M5s gli Osservatori non Accecati dal FAnatismo.
Non seguite la Linea Di Pietro, Please.
Anzi, Organizzate qualcosa di piu' serio, tipo Organizzazione Civile di Supporto, meglio della CAritas.
Altrimenti, i Dubbi permarranno, impedendo di levar di dosso le Ambiguita'.

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 30.03.14 22:11| 
 |
Rispondi al commento

Un augurio Cinese recita:

CHE TU POSSA VIVERE IN TEMPI INTERESSANTI.

E' un bell'augurio, ma chi deve rendere interessante il tempo che ci è dato? Il governo?
La politica? I partiti? La scienza? La Finanza?

O forse siamo noi, che come diceva Kant dobbiamo
uscire da uno stato di minorità, e riappriopiarci
delle nostre vite, uscendo dagli schemi che ci sono imposti, a tutti i livelli, riscrivendo un copione che faccia ritornare INTERESSANTE il nostro tempo, facendo sbocciare le nostre idee, le nostre voglie le nostre aspirazioni e le nostre fantasie.

John Dewey filosofo e educatore scriveva:
studio della filosofia significa abito a scorgere sempre un'opposizione, a non prendere per accertato ciò che è usuale, a restituire alle convenzioni fluidità, ad immaginare stati mentali insoliti.

Quindi lasciamo correre la nostra immaginazione, guidandola con le briglie della conoscenza e della consapevolezza, illuminiamoci!!!


Circa il post, se Beppe ha aderito, avrà fatto le dovute valutazioni e quindi io concordo.

Resto sempre perplesso riguardo i vari firmatari, che in questi trent'anni hanno firmato di tutto e di più. La domanda che mi ronza sempre in testa è:
ma cosa hanno fatto in tutti questi anni questi signori/e ??
Ahh, facevano parte della Nomenklatura, tutti belli pasciuti dalla greppia della Politica magna magna. Compreso l'"ottimo" Rodotà che ha avuto incarichi di tutti i tipi.

E la domanda successiva è: ma come mai, se avevamo
le Istituzioni piene di persone per bene, il paese
è andato a rotoli??


Fatte le domande, mi sono anche dato le risposte.

E Voi???


Buona serata blog


www.beppe.siempre

Alfredo E., Milano Commentatore certificato 30.03.14 22:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sto guardando la Gabbia con Paragone su La7 , è veramente una bella trasmissione la consiglio.

Rossana P., Genova Commentatore certificato 30.03.14 22:08| 
 |
Rispondi al commento

Noi appoggiamo i pensieri di Grandi, ma come mai i Grandi non appoggiano i nostri pensieri? anzi ce li copiano. E poi noi li quotiamo.

nike di samotracia. ., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 30.03.14 22:05| 
 |
Rispondi al commento

LE ELEZIONI DELLE FORMICHE
(Renato di Tirano 1968)

Il popol di formiche
fu chiamato a Consiglio
e disse il Formicone:
per esser democratici
anche noi faremo
regolari elezioni.
Parlò dal suo cantuccio
un’umile formica:
per chi devo votare
per non votare male?
Rispose il Formicone:
la libertà di voto
esiste, non lo sai?
Ma se non voti bene
che cosa mangerai?
Fu eletto il Formicone
con grande maggioranza,
fu fatta una gran festa
si bevve in abbondanza.
Passato qualche tempo
senza miglioramento
la povera operaia
andò dai sindacati
a chieder cosa fare
per essere pagati.
Rispose la formica
che stava dietro il banco
che certo era un diritto sacrosanto,
ma se avesse portato
un chicco di frumento
poteva prima esporre
il suo caso in Parlamento.
Pagò il suo chicco allora
al buon sindacalista
la povera formica
ma dei reclami lunga era la lista
e fu inutil fatica.
Decisa a far giustizia
andò da un conoscente,
un ricco possidente
che disse alla formica:
di grossa economia
certo è molto occupata
tutta la gerarchia,
però un favore ho fatto
a un piccol dipendente
che nei pubblici uffici
ha fama di valente:
con due chicchi di grano
da dare all’impiegato
e tre per il suo capo
le cose tutte appiano.
Pagata la tangente
ottenne finalmente
di avere gran decoro
nel numer di coloro
che son “benefattori”
perchè fanno le scelte
per i lavoratori.
E giunte le elezioni
votò pel Formicone
dicendo alle compagne,
quasi morte di fame,
di avere ancor pazienza
perchè per l’alluvione,
la congiuntura, il piano,
l’aumento di pensione,
v’eran grossi problemi
in tutta la nazione.
E vinse il Formicone
con grande maggioranza
fu fatta una gran festa
e si bevve in abbondanza.

Monica R., PR Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 30.03.14 22:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene, benissimo per la firma contro l'autoritarismo verso il quale il duo Berlusconi-Renzi vogliono portarci. Ridicoli coloro che parlano di autoritarismo nel M5S dove, qualora ce ne fosse, ognuno è libero di entrare od uscirne, ma se è il potere decisionale ad avere autorità indiscussa ottenuta da regole e regolette elettorali e non per mandato allora si può solo subire. La manovra di quel tizio che parla con una marcata dialettale, proprio da "burino", è una blizkrieg, un colpo di mano quasi militare per mettere spalle al muro l'intera Nazione. Meno male che qualcuno comincia a svegliarsi e mostra un timido coraggio nel contestare l'operazione. Ma questi del PD si rendono conto che stanno berlusconizzando l'Italia ??
Forza Beppe

Carlo D'Ottone, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 30.03.14 22:04| 
 |
Rispondi al commento

TELEGIORNALE FERIALE - TELEGIORNALE FESTIVO
Avrete certamento notato che il Tg del LA7 alla domenica sbanda vertiginosamente fra le braccia del PD (e di Renzi), cercando anche ogni occasione per disinformare e buttare merda sul M5S. Sembra un'appendice del Tg3!
Si potrebbe spiegare il fatto dicendo che Mentana si trova in riposo festivo, ma allora non ha nessun controllo sui giornalisti di cui dovrebbe essere il loro direttore. Oppure potrebbe essere un segnale strisciante che qualcosa sta succedendo in questo telegiornale (le losche manovre nelle aziende si fanno quando si è assenti).
Certamente non è una bella cosa!
Il tg del La7 era l'unico che ancora faceva informazione dignitosa, ormai anche questo è un sepolcro imbiancato.
Attendiamo risposte.

GIANNI SOLIA, Torino Commentatore certificato 30.03.14 22:03| 
 |
Rispondi al commento

Dopo il Presidente americano il 3 aprile a Roma arriva la regina d'Inghilterra...
Tanto, troppo interesse mondiale per il nostro(?) povero Paese...


anib roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 30.03.14 22:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con AMore o con la Forza.
LA Francia, Nera per Amore.
Ancora coi NAzisti, ancora Vichy.
Creato lo Scandalo Hollande a Posta, Puntuale.
Italia?
Il PD si suicida o aspetta un Siluro?
ALtro Cuore Nero, anche qui, in Stand By...

Niente, aspettiamo lo Scoppio.

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 30.03.14 22:00| 
 |
Rispondi al commento

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=621696904573308&set=a.575404362535896.1073741826.123101827766154&type=1

Er caca, er caca, er caciara ....... Commentatore certificato 30.03.14 21:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se il danno di questi "portinai" dei poteri forti fosse quantificato, si andrebbe in pensione a 15 anni..
ossequiosamente vostro stelle di tutta Italia resistenza è anche attesa e sfociare quando serve nell'urna del voto come un soldato che pianta la baionetta nel cuore del nostro nemico

Fausto O., Alessandria Commentatore certificato 30.03.14 21:52| 
 |
Rispondi al commento

PER BEPPE GRILLO, GIANROBERTO CASALEGGIO, PARLAMENTARI M5S, ISCRITTI M5S

FORSE NON SONO STATO CHIARO NEI MIEI PRECEDENTI MESSAGGI E CERCO DI SPIEGARMI MEGLIO:

VISTO CHE L'APPELLO DI CUI SOPRA E'UNA COSA MOLTO SERIA, DELLA MASSIMA IMPORTANZA E CHE MERITA TUTTA LA POSSIBILE ATTENZIONE DA PARTE DI TUTTI,

PROPONGO
CHE L'ADESIONE A QUESTO APPELLO
SIA PROPOSTA
PER UNA SOTTOSCRIZIONE DA PARTE DEI TUTTO IL M5S

E PROPONGO LA DELIBERAZIONE DI QUESTA DECISIONE

MEDIANTE VOTO

ESPLICITO PUBBLICO, E PUBBLICIZZATO:

1) DA PARTE DELL'ASSEMBLEA DEI PARLAMENTARI M5S

2) DA PARTE DEGLI ISCRITTI M5S MEDIANTE VOTAZIONE ON LINE

VI PREGHEREI DI INOLTRARE QUESTO MESSAGGIO A BEPPE E CASALEGGIO E VI RINGRAZIO PER L'ATTENZIONE

Michele Borrielli 30.03.14 21:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

In occasione del discorso di Renzi al Senato, per chiedere la fiducia, io dissi che il nuovo premier era un autocrate pericoloso e che la democrazia ( o quel che ne rimaneva) correva seri rischi. Colpiva il tono sprezzante con il quale il nostro si era rivolto ai senatori, tanto da far pensare ad un altro premier, uno di molti anni fa, corpulento e con la mascella prominente. Allora sembravano esagerazioni. Non sono trascorsi neanche due mesi e il pessimo albero sta già dando i suoi frutti avvelenati. La dittatura massonico- bancaria è ormai una realtà: bisogna prepararsi a s combatterla.

sandro bilei 30.03.14 21:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Ormai il gioco è evidente, attenzione, LA PAZIENZA STA FINENDO!!!!!!

AL - 2012 30.03.14 21:36| 
 |
Rispondi al commento

Vogliamo sostenere l'appello? Ok sosteniamolo, perchè noi siamo così, onesti, e approviamo sempre le buone iniziative.
Tanto poi sono i nostri rappresentanti che vengono sospesi perchè denunciano a muso duro tutto quello che accade là dentro.
E gli altri muti...
Tanto sono i nostri che si prendono gli insulti perchè occupano il parlamento recitando per ore i principi fondamentali della Costituzione.
E gli altri muti...
Tanto sono i nostri ragazzi ad essere decapitati dalle "moderne" ghigliottine.
E gli altri muti...
Tanto sono i nostri che si arrampicano sui tetti a urlare alla luna quanto sia bella la nostra Costituzione.
E gli altri muti...
Tanto i "grillini" non fanno mai niente, solo chiacchiere e protesta, e i cazzoni che contano si prendono i meriti.

Monica R., PR Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 30.03.14 21:36| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

E' tale lo sfascio e l'immobilismo del nostro Paese, causato da decenni di politica del compromesso (quasi sempre al ribasso), che, a mio parere la maggioranza dei cittadini è disposta ad qualche anno di democrazia presidenzialista e decisionista purchè le cose si facciano. Qualcuno può temere che gli anni si possano dilatare per diventare un ventennio. Tutto meglio del ventennio berlusconiano. Dall'altra parte la linea del M5S non risulta chiara. Sembra pronta a dire sempre No ed a cavalcare tutte le proteste, anche se tra loro in contraddizione

Roberto B., Roma Commentatore certificato 30.03.14 21:31| 
 |
Rispondi al commento

La svolta ambivalente... ambiziosa e ambigua di Beppe e Gianroberto!...

Questo inconsulto sostegno dei fondatori a quest'appello non mi piace proprio sia per i motivi che ho già detto in un commento precedente sia per ciò che dirò ora!...
Alla definizione "Il M5S non è né di destra né di sinistra!"... dopo l'eventuale sostegno ufficiale del M5S a questo appello inconfutabilmente di sinistra rappresentativa ovvero partitica... bisognerà aggiungere "... ma è opportunista!"! .-(((


Ma allora, scusate, cosa si deve fare: discutere, discutere e poi ancora discutere senza che qualcuno abbia il coraggio e si prenda la responsabilità di decidere? In democrazia chi vince le elezioni deve governare e decidere senza compromessi assumendosene tutte le responsabilità politiche e penali, dopo 4 anni se ha fatto bene riprende il lavoro, se ha prodotto danni se ne va.
Almeno per 3 anni e mezzo non si parlerà più di campagna elettorale. Mi sembra l'unico modo per permettere ai cittadini di avere qualche certezza per un ragionevole periodo di tempo.

giovanni tecchio 30.03.14 21:31| 
 |
Rispondi al commento

Questi ladroni parassiti organici al regime partitocratico-mafioso-massonico obbediscono ciecamente agli usurai nazisti della Troika,strafottendosene delle immani sofferenze e povertà inflitte ai cittadini.Per cui urge cacciarli e processarli per crimini contro l'umanità e riappropriarci della sovranità,e non consentire a nessuno(banchieri,politicanti venduti,massoni,lobbies)di comandare a casa nostra.W il Movimento 5 stelle,w l'Italia.

tino lussu 30.03.14 21:29| 
 |
Rispondi al commento

Attenti alle manovre di palazzo e delle segreterie di partito. Specialmente il direttivo del PD che è costituito dalle vecchie nomenclature. Hanno imparato perfettamente da Berlusconi quanto vale l'informazione televisiva anche quando raccontano delle fesserie, l'importante è come dirle specialmente la dizione. Anche sbugiardati dai "grillini" hanno sempre l'ultima parole e replica. Sono diventati il peggior partito della storia, ma l'importante è che la gente si senta dire in tutte le testate televisive che "lo fanno per il bene del paese". Hanno imparato la lezione e hanno memorizzato il messaggio. Se poi sono avvenente meglio ancora.Ma scherziamo??????? Non varrà più nulla o non conterà più niente ma se avete bisogno di un supporter con decennale esperienza nel settore istruzione ( presidente scuola materna ) sono a completa disposizione rinunciando anticipatamente a tutte le forme di diarie....... tutte. La vergogna non abita nelle sedi del PD ma altrove, si sentono onnipotenti. Lo dimostrano i sondaggi, ma se ne guardano bene di rivelarli giusti, sono tutti truccati. Forza italiani....... arriveranno i giorni della conquista "vera" di stato. Scoprirò a breve se il mio messeggio infastirà parte del potere del PD......... mi denuncieranno??? Coraggio!!!

Paolo B., Parma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.03.14 21:25| 
 |
Rispondi al commento

come canni affamati e pronti a sbranarsi sul prossimo post di Beppe non ci siamo accorti che una svolta è avvenuta anche in questo movimento. Autoproclamazione a capo politico senza nessuna votazione non è polemica sterile ma spirito di osservazione. Due gg per candidarsi alle europee e poi subito ad andare avanti con nuovi argomenti...Son perplesso e spero di sbagliarmi. Ma la democrazia da basso comincia a farmi sorridere. Si è privilegiato un criterio di anzianità iscrittiva che nulla ha di meritocratico e sono state lasciate a casa persone con degli splendidi requisiti che son triste di non poter scegliere tra i futuri candidati.
Buonasera.

lucio r. Commentatore certificato 30.03.14 21:22| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

UNA DEMOCRAZIA SEMI-PLEBISCITARIA (MONDIALE)
non avrebbe prodotto questa crisi...
in tutti i paesi moderni con uno sviluppo socio economico, tali come L'ITALIA
ecc. EBBE sempre,
e in tutti casi, dopo qualsiasi risultato ELETTORALE, la SEMI PARITà dei contendenti al GOVERNO..
VE NE SIETE ACCORTI ??? o NO!!!
di fatto si è trascinato il sistema socio-economico nel caos
TUTTI colpevoli ...NESSUN COLPEVOLE

la VERA DEMOCRAZIA è,
se prima delle ELEZIONI, si manifestano tutti i possibili scenari e la gente
informate a dovere... SCEGLIE...
per LOGICA,
cosciente dei possibili sviluppi in meglio della propria VITA... dovrebbe TUTTA VOTARE nella stessa direzione o quasi...
Contro la logica, se ben delineata, andrebbero all'OPPOSTO solamente coloro
che fossero danneggiati drasticamente da tale logica...

PERò la LOGICA non DANNEGGIA, MAI nessuno...
COLUI,
CHI VIENE DANNEGGIATO, vuol dire che vive una vita illogica a discapito del prossimo...
Qualsiasi sia l'animo di una persona, trova sempre e comunque il modo per
trarne profitto anche se danneggiato dalla logica...
(e io dico, pazienza gli avvoltoi/parassiti esistono anche in natura...
è solo questione di tenerlo a mente, ed avere gli anticorpi per tale virus,
socio-economico.
JOYKEY.

JOYKEY 30.03.14 21:20| 
 |
Rispondi al commento

Renzie & Co. stanno attuando questa svolta antidemocratica con lo stesso metodo con cui qualcuno cucina la rana: la si mette in un bel pentolone di acqua fredda e il ranocchio è felice perché ci può sguazzare. Gli dicono che tra qualche mese potrà avere 80 euro e una vasca più grande, e il ranocchio esulta. Poi accendono il fuoco sotto la pentola, e la rana è contenta perché prima l’acqua le era sembrata un po’ freddina. Nuota e fa i salti di gioia in mezzo all’acqua tiepida. Quando l’acqua comincia a scaldarsi ulteriormente, si rilassa e si gode l’effetto del vapore, poi si addormenta.
Quando si sveglia, è troppo tardi: l’anima del ranocchio è uscita dal suo corpo e ora si trova nell’angolo della sala appena sotto il soffitto. Da lì osserva Renzie e Berlusconi a tavola mentre tra grandi risate gustano la specialità della casa: la rana bollita.

Francesca B., Ovada Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 30.03.14 21:19| 
 |
Rispondi al commento

Se vince il M5S alle prossime elezioni, e fanno le modifiche costituzionali di cui sopra , bisognerà che un premier scelto tra le persone del M5S avrà gli stessi poteri, per esempio, di Camerun , o François Hollande... Circa o pressapoco.
E se non sarà bravo, alle prossime elezioni a casa.
Si dice che Renzi o poco prima Letta dipendano da Napolitano.
E purtroppo è giusto.
Il presidente del consiglio, ricordo, non è eletto dal popolo, ma scelto dal presidente della rep. Che NON è eletto.
Finalmente il popolo italiano avrà la possibilità di scegliere.
O sono sogni?

Paolo Zanchetta 30.03.14 21:19| 
 |
Rispondi al commento

5/5
NOI VOGLIAMO DOBBIAMO copiare gli USA..???.. (paese che amo)
"io" invece credo,
che dobbiamo copiarci a vicenda, prendendo il meglio di entrambe le NAZIONI,
continenti.
E, ve lo dimostro.
>COSA DISSE Bill CLINTON nel 1997/98??
Ci lodò dicendo alcune frasi:
""L'ITALIA, in special modo il NORD EST con le sue imprese medio/piccole a conduzione famigliare, sono un MODELLO di successo, da studiare ed analizzare per ESPORTARE in tutto il mondo...""
OGGI IN CHE CONDIZIONI è IL NORD EST e L'ITALIA??
FORSE qualcuno... oggi, questo non se lo rammenta, dicendo che, dobbiamo
copiare GLI USA...
SI COPIA IL MEGLIO, non quello, che, forse,
(senza ombra di dubbio, cambieranno, pure loro... perché non funziona...ci SONO RIFORME, pure da loro in Stand-By da decenni... che promise Clinton e tuttora annacquate per problemi di maggioranza per tali RIFORME...)
RICORDIAMOCI, che,
quello che arriva da noi, dagli USA è già per loro obsoleto...
chi non L'HA CAPITO è arretrato ed ingenuo...
> CHI si ricorda cosa disse REAGAN negli anni ottanta... io si,
loro stanno ammodernando tutte le loro aziende produttive mentre noi stiamo
perdendo tempo...dandone la causa, della nostra, non crescita,
ad altri FATTORI
di secondaria importanza e peggiorativi, giustificando la non CRESCITA...

RIFORMARE x RIFORMARE
sperando in un cambiamento socio-culturale-economico sarà sempre deleterio...
Ci vogliono 20 anni per una legge ELETTORALE????
allora, cosa aspettarsi da qualsiasi cambiamento se non
IN PEGGIO...
SEGUE ultimo...

JOYKEY 30.03.14 21:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tg la7, ore 20.00, va in scena una marchettone incredibile pro-Renzie che neanche la Tv sovietica dei bei tempi.

Mentana è renziano, ok, ma Gaia Tortora quando conduce supera la Berlinguer in quanto a faziosità e balle incredibili! Si parla dell'appello sottoscritto da Beppe e Gianroberto e a chi danno voce? A Ivan "IBAN" Catalano, uno nel misto ex M5S che è lì perchè si è fottuto i soldi e non ha mai restituito niente! Incredibile, evviva il pluralismo, poi come colpo finale una del Pd che dice da che pulpito la critica alla deriva leaderista! Da uno che ha detto di non essere democratico nello streaming con Renzie.

Ma il "CON VOI" non è pervenuto su La7? L'hanno tagliato? Si può dare spazio a una simile puttanata? Poi vabbè, un servizio pre-Renzi dopo l'altro, dalla finta vendita delle auto blu (che ne comprano altre 210 è un trascurabile dettaglio vero?)

Faccio presente che gli ascolti del Tg di Mentana (da un mese a questa parte ormai Tg-Renzie) vanno a picco da un pò, sotto il 6%, chissà come mai! Se lo sarà chiesto Mentana il perchè?

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 30.03.14 21:15| 
 |
Rispondi al commento

Renzusconi attacca il M5S per distrarre gli elettori
e non far vedere le fregature in arrivo

Claudio Pierantoni Commentatore certificato 30.03.14 21:15| 
 |
Rispondi al commento

MA DI QUALE ATTENTATO ALLA COSTITUZIONE SI PARLA?
MA DI QUALE ORDINE DEMOCRATICO, FONDATO SUL RISPETTO DELLE REGOLE, EQUO, EFFICIENTE, SI RITIENE SI STIA SCARDINANDO LA FONDAZIONE?
Forse che questa democrazia, dal 1969 ad oggi, ci ha dato risposte puntuali sugli autori delle stragi e sui loro mandanti?
Forse che questa democrazia, con tutti i suoi poteri paludati e strapagati, ci ha fornito una giustizia giusta, una certezza del diritto, uno sviluppo sociale equo ed equilibrato?
Ma ancora vogliamo pensare che quei parrucconi, che si sentono tanto offesi e che con tanto profitto, onori e privilegi hanno pur fatto parte di questa democrazia formale svuotata di qualsiasi contenuto, sono ancora attendibili?
L'ARMATA DELLA CONSERVAZIONE SI E' MOSSA E STA METTENDO IN CAMPO TUTTI I SUOI PEZZI DI ARTIGLIERIA!
E di questa armata, purtroppo, fanno parte anche Grillo e Casaleggio.
Parlano di Costituzione e denigrano organi come il CSM, La Corte Costituzionale (a senso alternato secondo della convenienza); parlano del parlamento come l'ultimo postribolo sfuggito alla legge Merlin.
Parlano di Costituzione e disattendono quotidianamente il dettato costituzionale sul mandato parlamentare libero e senza vincoli.
Ma anche quando vengono delegati, se pur con pochi voti, a dialogare con il premier incaricato, l'atteggiamento e il comportamento è ancora nella memoria di tutti. SE CI SONO DEI PADRONI, QUESTI SI CHIAMANO GRILLO E CASALEGGIO.
SE CI SONO DEGLI SFASCISTI, QUESTI HANNO IL NOME E COGNOME DEI SOTTOSCRITTORI DELL'APPELLO RIPRODOTTO IN QUESTO BLOG. Purtroppo ce ne sono moltissimi altri, tutti quelli, burocrati, appellanti stonati, politici da quattro soldi e loro truppe cammellate, che oggi più o meno chiaramente sono contro il cambiamento.
FACCIAMOCI UNA SEMPLICE DOMANDA : LE COSE FIN QUI FATTE CI STANNO BENE?.
Sono sicuro che la stragrande maggioranza dei cittadini italiani risponderebbe : NO!!!
DUNQUE C'E' POCO DA CONSERVARE E NIENTE A CUI ATTENTARE!!!

enzo tofani 30.03.14 21:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Landini: “La gente mi ferma per strada e mi chiede di dare una mano a Renzi”


Ma se non lo sfidiamo sui contenuti rischiamo di non essere capiti dalla gente, che chiede un cambiamento“, dice il capo dei metalmeccanici.

“Un altro esempio? Gli 80 euro promessi in busta paga dal governo.

Ecco, io ci ho messo tre anni ad avere un aumento di 80 euro lordi.

Allora dobbiamo chiederci cosa abbiamo fatto noi in questi anni, doveva arrivare Renzi per intervenire su queste cose?”.

Infine il segretario Fiom lancia una stoccata alla classe politica, ma anche e soprattutto a Cgil, Cisl, Uil e Confindustria:

“Se Renzi dice che lui parla direttamente con la gente, saltando la classe politica e i sindacati, non è che ti difendi chiedendo solo un tavolo per farti riconoscere”,

spiega il leader sindacale riferendosi implicitamente alle recenti polemiche tra Giorgio Squinzi e Susanna Camusso da una parte e Renzi dall’altra.

“Perché se non sei rappresentativo, allora ti rullano”


http://tv.ilfattoquotidiano.it/2014/03/30/landini-fiom-gente-mi-ferma-per-strada-e-mi-chiede-di-dare-mano-a-renzi/272278/


ps.


LANDINI RITIRATI...INSIEME a RENZUSCONI e a SINDACATI e CONFINDUSTRIA...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 30.03.14 21:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

4/5
ORA COME sta L'INPS...???
DICIAMO che la Sfortuna ci perseguita... + riformiamo più affondiamo...
> AUTUNNO 2007/GIUGNO 2008: RIFORMA del RISPARMIO MIFID
IL RISCHIO,
connesso a QUALSIASI investimento, è un qualcosa, che lo sanno anche
i bambini... e ci sono regole che sono "Lì" da decenni, CROLLI di borsa o DEFAULT di sovranità NAZIONALI o altro, ci sono sempre stati,
perché??,
aggravarci di ulteriori RIFORME...Per la nostra tutela??
Più RIFORMIAMO più ci porta SFIGA + AFFONDIAMO...
di fatto 30 giugno 2008,
chiusura delle pratiche inerenti alla MIFID, 19 settembre 2008 crollo della LEHMAN
conseguenza crisi che tutt'ora ci ATTANAGLIA...

PERCHè, non ci fermiamo un attimo, a riflettere, prima di RIFORMARE ??
ORA, si continua a riformare,
a destra e sinistra del VEICOLO in corsa, con il rischio ad ogni aggiustamento
di creare danni da incidenti ineluttabili...
FERMIAMO, QUESTO...,
"veicolo" già fermo, troviamo i guasti... e facciamolo ripartire come
e meglio di prima... SE questo veicolo ci ha portato in un era di progresso
senza PRECEDENTI noi lo portiamo dallo sfascia carrozze senza averne un'altro???
è ASSURDO!!!
SI è voluto la RIFORMA della scuola...COME sta oggi la scuola??
le 3 "i"
i nsignificante, i ncoerente, i nqualificabile (chi vuole può aggiungere...)
Ed io, che ci ho creduto... che delusione...

TUTTE LE RIFORME,
anche giuste, d'ora innanzi, se non terranno, come esempio, di questi e/o altri INSUCCESSI
sono destinate/colpevoli... al nostro ulteriore AFFONDAMENTO, SOCIO-ECONOMICO-FINANZIARIO-CULTURALE-POLITICO.

..., MI FERMO QUI... la cronologia degli eventi studiati ed analizzati
da persone intellettualmente PREPARATE... farebbe sì, da non
"OTTUSARSI" (parola storpiata) a scelte incoerenti con la logica

QUANDO LA LOGICA,
ARRIVERà in una stazione illogica... ci travolgerà... (noi,tutti... ineluttabilmente)
una società, priva di ogni cognizione LOGICA diverrà l'incoerenza dell'ESSERE.
JOYKEY

JOYKEY 30.03.14 21:05| 
 |
Rispondi al commento

Il momento è pericoloso e bisogna affrontarlo di petto anche con la forza. Non c'è più tempo per i tentennamenti, bisogna agire contro questi nuovi fascisti. Alle armi!

dario fertoli, beverino Commentatore certificato 30.03.14 21:05| 
 |
Rispondi al commento

Ma questi personaggi dove sono stati fino adesso?
Alle Maldive?
In che posto vivono? Si informano?
Non sanno che SOLO NOI ci stiamo opponendo con tutte le nostre forze a questi attacchi antidemocratici? NO?
Qualcuno glielo dica!
ROBA DA MATTI!

antonella b., Cremona Commentatore certificato 30.03.14 21:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

qualsiasi cosa ma questo governo deve cadere, questo è il peggio del peggio dal dopoguerra ad oggi.
Qualsiasi cosa (ovviamente nell'ambito della legalità, meglio specificare, con i tempi che corrono incomincio a preoccuparmi veramente), ma deve cadere.

Federico M., Orio Canavese Commentatore certificato 30.03.14 21:04| 
 |
Rispondi al commento

forse, a giudicare dall'articolo in testata grillo e casaleggio sono ancora convinti che il pd sia fondamentalmente o almeno parzialmente sano. A questo assunto devo per forza pensare quindi che non si sono ancora resi ben conto che davvero come disse un parlamentare "il pd è peggio del pdl" con relativa risposta della Baldracchini "Non Offenda"
Questa risposta rappresenta, a meno che non la si voglia prendere come una stupidaggine, la realtà dei fatti. Mi spiego meglio:
Il pdl rappresentava un partito nuovo (in mano a un imprenditore che veniva considerato sano da famiglia cristiana e da tutta la stampa) quindi ben venga un imprenditore che entra in politica per migliorare l'italia! votato da milioni di italiani ancora non coscienti delle bugie elettorali fatte per salvarsi dalle successive accuse e condanne giudiziarie.
Nel frattempo il pd allora Ds o ulivo o ecc ecc. tuonava contro il conflitto di interessi e tutti eravamo d'accordo.
Solo che questa legge prioritaria del conflitto di interessi non è mai stata portata avanti dal pds dai ds e da pd e in tutti questi anni questi hanno continuato a fare le vittime di se stessi.
Quindi grillo e casaleggio hanno ben ragione di non avere più speranza in questi truffatori, e di conseguanza il tono dell'articolo deve essere molto più duro.

pietro marceddu (sarduspater4), cagliari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 30.03.14 20:58| 
 |
Rispondi al commento

OT.


#staniamoRenzi: quattro promesse da valutare prima delle Europee

di Luisella Costamagna | 30 marzo 2014


Finora da Renzi abbiamo sentito tante promesse, annunci, scommesse, giuramenti, battute… e pochi fatti concreti.

Le scadenze di “Una riforma al mese” sono già saltate.

Di salvatori della patria ne abbiamo già visti abbastanza all’opera, con delusione.

Allora, visto che il 25 maggio ci sono le elezioni europee,

propongo di valutare Renzi a breve termine su 4 cose, che ha promesso di fare entro quella data.

Senza entrare nel merito dei provvedimenti (in alcuni casi assai discutibili).

Un modo per capire se è una persona seria, di parola, o un “buffone” (parole sue), e quindi promuoverlo o bocciarlo nelle urne.....

http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/03/30/staniamorenzi-quattro-promesse-da-valutare-prima-delle-europee/931422/

ps.


io RENZIE lo boccio gia' OGGI...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 30.03.14 20:57| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Per il Presidente del Consiglio( 1^ Lezione costituzionale)

Discorso di Umberto Terracini del PCI eletto nel Marzo 1947 Presidente dell’Assemblea Costituente di cui diresse con grande equilibrio i lavori fino alla promulgazione della Costituzione(Dicembre1947)
^^^^^^^^^
Noi consegnamo oggi,a chi elesse il 2 Giugno,la Costituzione;noi abbiamo assolto il compito amarissimo di dare avvallo ai patti di pace che hanno chiuso ufficialmente l’ultimo tragico e rovinoso capitolo del ventennio di umiliazioni e di colpe;e,con le leggi elettorali,stiamo apprestando il ponte di passaggio,da questo periodo ancora anormale,ad una normalità di reggimento politico del Paese nel quale competa ad ogni organo costituzionale il compito che gli è proprio ed esclusivo:di fare le leggi,al Parlamento;al Governo di applicarle;ed alla Magistratura di controllarne la retta sorveglianza.
^^^^^^^^^^
PS: farò di seguito ogni giorno una lezione per completare il discorso di Terracini.
♫ ♪ ♫ ♪...Dadaumpa...dadaumpa...dà...♫ ♪ ♫ ♪^.^

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 30.03.14 20:56| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una campagna spietata e senza respiro nel
richiedere Il reddito di cittadinanza in contrapposizione
alla propaganda di regime degli o 80 euro che
sono ogni giorno sempre più nebulosi
Che ne dite ?
Dobbiamo trovare il modo di controbattere
colpo su colpo
Una lotta senza quartiere contro l'abolizione
del senato, sbaragliando le assurde esibizionistiche
elucubrazioni dell'imbonitore
Una raccolta di consensi insieme a tutti i cittadini
onesti che si riconoscono nella costituzione
ela difendono da colpi di mano di conniventi
pidduisti e improvvisati incompetenti arrivisti
Come hanno fatto i parlamentari saliti sul tetto
OIIIII NON DIMENTICATELO era solo pochi giorni
fa !
IL GIUSTO VINCE SEMPRE
il saggio vince prima della vittoria

Rosa Anna 30.03.14 20:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A parte che è meglio tardi che mai, ma come è possibile che tutti questi "parrucconi", oltre a GRILLO e CASALEGGIO, si accorgano solo adesso della "svolta autoritaria" alla quale è stato dato inizio, preparandola in tutti i particolari, nel 93?


Onore a M5S che ha ufficialmente preso posizione CONTRO le deforme di B fatte proprie da Renzi. Adesso con M5S siamo meno soli nel combattere contro la deriva autoritaria renziana! Grazie ragazzi!!

aless fb Commentatore certificato 30.03.14 20:51| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo deciso di votare M5S, anche in virtù di quanto scritto da Grillo, sulla Costituzione italiana.
Che fine ha fatto quel Beppe Grillo?
E' meglio che torni, perché questo non ci piace!


L'Italia è una dittatura partitocratica, della democrazia non ha neppure il profumo.Inutile girarci intorno, il cittadino non conta nulla. Da piazzale Loreto sono cambiate solo le forme del Potere, la sostanza è rimasta la stessa. I partiti si reggono su un tavolino a tre gambe. La prima gamba sono i cosiddetti "rimborsi elettorali" pari a un miliardo di euro, senza i quali i partiti cesserebbero di esistere dopo una settimana. La seconda gamba sono i media, i giornali foraggiati dal finanziamento pubblici, la Rai asservita ai partiti, Mediaset a cui sono state date in concessione le frequenze nazionali per un pugno di euro. La terza gamba è parte della Costituzione, disegnata per garantire l'egemonia dei partiti e l'esclusione dei cittadini dalla cosa pubblica.

(continua)
dal Blog di Grillo del 07 gennaio 2012

gianfranco chiarello 30.03.14 20:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buon articolo.
Io auspico che questo articolo faqccia riflettere chi nei 5 Stelle sostiene che bisogna mandarli tutti a casa.
Io concordo quando si dice che bisogna togliere i soldi dalla politica e cambiare il modo di fare politica.
concordo con il Programma del Movimento 5 Stelle e auspico che cittadini onesti e disinteressati si occupino di mantenere la democrazia in Italia.
Sono d'accordo che i disonesti debbano essere estromessi dalla politica e sono d'accordo sulla solidarietà sociale.
Come ho scritto qualche mese fa (con insulti) è che non sono d'accordo che tutti debbano andare a casa.
Qualcuno, se vuole, deve restare a difendere una idea diversa.
questo qualcuno lo farà per passione politica, certamente non per denaro.
"Senza vino non si cantano messe".
Probabilmente non ci sarà nessun altro a difendere interessi onesti, tranne i 5 Stelle.

Ivan I., Genova Commentatore certificato 30.03.14 20:50| 
 |
Rispondi al commento

per Max Della Serietà, Campi Bisenzio (soprannominato il napoleone della strategia di comunicazione):
--------------------------------------------------

vedo che continui imperterrito a raccontare stronzate.
il M5S, da quando è nato, appoggia quanto viene fatto di buono anche da chi non è del m5s.
se ti degnassi, caro Max, di guardare i miei commenti passati, scopriresti che sono uno dei pochi che ripete fino allo sfinimento: Tv 5stelle.
per quanto riguarda il commento di Giulio:
lui non parla di IMPRESSIONE data dai media, ma di un vero atteggiamento che nella realtà non esiste.
quindi delle due l'una:
- o tu non sei in grado di comprendere la lingua italiana
- o sei "uno di loro"

uno di noi 30.03.14 20:48| 
 |
Rispondi al commento

un senato che funzioni come la camera dei lords inglese, in grado di rinviare al parlamento le leggi non condivise potrebbe essere una soluzione accettabile

fernando savorana 30.03.14 20:48| 
 |
Rispondi al commento

Siamo l'ultima speranza democratica del paese.
Queste che ci apprestiamo a subire sono riforme dittatoriali, ma oggi con questo vostro sostegno al documento "La svolta autoritaria" condiviso e sottoscritto, assistiamo da parte vostra, e nostra, a un fronte partigiano pronto a lottare con tutte le proprie forze in tutte le piazze italiane per difendere la nostra democrazia e la nostra costituzione, attaccata e violentata quotidianamente 'con viva e vibrante indifferenza' da parte della più alta carica dello Stato...
Una riforma questa, autoritaria nell'animo e nei fatti, fondata da due stronzi di origine cattodemocristiana, Berlusconi e Renzie.
Non saranno due stronzi a fermarci!
Beppe e Gianroberto, il vostro, questo di oggi, è un gesto di altissimo eroismo e patriottismo.
Da Italiano orgoglioso e fiero vi abbraccio e vi ringrazio!
Andrej Mussa

Andrej Mussa, como Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 30.03.14 20:45| 
 |
Rispondi al commento

OT.


FICOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO........

sei il PRESIDENTE 5 STELLE, della COMMISSIONE VIGILANZA della RAI....


VOGLIAMO FARCI SENTIRE??????????????

o dobbiamo SUBIRE ogni santissimo giorno le UMILIAZIONI dei TG MERDA e AFFINI????


ps.


ma fai lo SCIOPERO dell FAME...

sali sul CAVALLO della SEDE RAI...

FAI QUALCOSA di ECLATANTE...

e che cazzo...


ENZO D., BARI Commentatore certificato 30.03.14 20:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Licio Gelli DOCET!!!

mauro d., roma Commentatore certificato 30.03.14 20:43| 
 |
Rispondi al commento

3/5
>IN primis, mercato drogato da interessi bassi, i quali, se applicati con MODUS OPERANDI
avrebbero stroncato l'inflazione, da esaltazione della nuova moneta €
(invece si seguì Greenspan nel 2002) che abbassò lentamente i tassi d'interesse
dopo la bolla dot.com e 11/9 da un economia in picchiata...
AVREMMO dovuto, (nel 2002)
secondo il MODUS OPERANDI alzare con drastica decisione i tassi, che, avrebbero stroncato tale foga/esaltazione, stroncando l'inflazione, così DIFENDENDO
una giovane MONETA, FONDATA sui veri VALORI EUROPEI di unione dei
POPOLI/nazione avendo così un ulteriore piccolo e BREVE rallentamento
e ci saremo messi in fase anti-ciclica a quella AMERICANA...
ORA,
noi saremmo in piena espansione con un AMORE verso l'€, invece che odio...
e loro (USA) in piena recessione... come lo sono tutt'ora...
(io non sono un economista/filosofo ne premio nobel però avrei fatto così...
di fatto quando vidi la strada presa, DISSI : ci siamo, ecco la crisi di cui ho sempre
temuto.
Ora,
per scelte sbagliate diamo la colpa all'€ (praticamente dall'errore scaturito...
perseveriamo... ad indicare come colpevole l'€ )
>SECONDO aspetto ed uno dei tanti che ci hanno messo in questa situazione..
(visto il voler a tutti i costi delle riforme senza visione lungimirante...)
2006 TFR,
ci fu una pubblicità/obbligo nel formare un ulteriore PILASTRO previdenziale "COPIANDO" altri paesi (gli USA e/o altri) perché eravamo obsoleti in un mondo
Moderno... ALTRO ERRORE.
In un assemblea aziendale io ne ero contrario per tale scelta,
in special modo perché obbligatoria, (ogni persona è libera, del scegliere)
DISSI al sindacalista: non volevo tale riforma, perché avrebbe messo in crisi L'INPS
"non l'avessi mai detto fui taciuto" aggiungendo che era deleterio per le aziende
aumentando il costo del LAVORO (e come logico le aziende con tali costi
LICENZIANO per riflesso della CRISI...)
ORA COME sta L'INPS...???
DICIAMO che la Sfortuna ci perseguita... + riformiamo più affondiamo...

JOYKEY 30.03.14 20:43| 
 |
Rispondi al commento

@STAFF- COMUNICAZIONE DI SERVIZIO
Scusate per questo mio commento che nulla c'entra con questo post, ma avendo provato vari canali senza soluzione, mi vedo costretta ad usare questo blog, nella speranza di ricevere risposta.
AI RESPONSABILI DELLA CERTIFICAZIONE DELLE LISTE:
CHIEDIAMO DI ESSERE CONTATTATI IN MERITO ALLA CERTIFICAZIONE DELLA LISTA CIVICA DI CREMONA CON URGENZA.
GRAZIE!
POTETE USARE LA MIA MAIL.
BUONA SERATA

antonella b., Cremona Commentatore certificato 30.03.14 20:42|