Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Passaparola -La transizione verso le economie locali - Rob Hopkins

  • 791


La transizione verso le economie locali
(08:30)
rhopkins-transitionTown.jpg

pp_youtube.png

“Se la crescita globale e globalizzata andava bene per il ventesimo secolo, quando c’erano combustibili fossili a basso prezzo, ora non è più fattibile, bisogna utilizzare la resilienza e far sì che siano le persone normali a fare accadere il cambiamento.
Io viaggio per tutto il mondo e vedo che queste cose stanno accadendo.
I governi possono fare delle cose, le aziende e le imprese possono farne altre, ma per superare la crisi ci vuole la gente normale, che rappresenta la grande riserva di risorse, di energia, non sfruttata”. Rob Hopkins

Ciao, sono Rob Hopkins, uno dei fondatori del movimento “Transition Town Transition Network”. Uno dei progetti che abbiamo in atto è proprio la Transition Town, la Totnes. Sono a Milano per un paio di eventi che hanno a che fare con Transition.
Transition è un processo bottom up, parte dal basso verso l’alto per rendere la comunità locale resiliente. Non è un movimento politico, non è una cosa di destra odi sinistra, non è verde, non è contro la crescita né a favore della crescita, ma mira semplicemente a coinvolgere tutte le persone, la popolazione locale, nel creare questa forma di resilienza come forma di sviluppo economico.
Come forma di sviluppo abbiamo la creazione di società energetiche, di piccole società agricole, l'agricoltura urbana, il tentativo di rivitalizzare a livello locale le comunità, dare supporto a agli imprenditori locali. Nella città di Bristol, una delle Transition Town, c’è la valuta locale, hanno fatto la Sterlina di Bristol con il supporto dell'amministrazione comunale.
Se la crescita globale e globalizzata andava bene per il ventesimo secolo, quando c’erano combustibili fossili a basso prezzo, ora non è più fattibile, bisogna utilizzare la resilienza e far sì che siano le persone normali a fare accadere il cambiamento.
Io viaggio per tutto il mondo e vedo che queste cose stanno accadendo.
I governi possono fare delle cose, le aziende e le imprese possono farne altre, ma per superare la crisi ci vuole la gente normale, che rappresenta la grande riserva di risorse, di energia, non sfruttata.
Uno dei progetti realizzato recentemente da Transition Network è “The New Economy in Twenty Enterprises”, la nuova economia in venti imprese. Abbiamo mappato tutto il territorio del
Regno Unito e scelto venti imprese rappresentative dell’economia di transizione, che potevano essere replicate ovunque, non dipendenti perciò da una particolare situazione geografica o altro. Abbiamo scelto una banca della comunità, la comunità che aveva la propria valuta, piuttosto che il proprio sistema di trasporti, gestito dalla comunità, l’agricoltura, le aziende agricole della comunità, fonti energetiche, etc.. Alcune di queste iniziative nascono e si sviluppano in modo del tutto spontaneo, la differenza che fa Transition è creare un collegamento tra tutte queste cose.
Infatti dalla natura, dall’ecologia, abbiamo imparato che la cosa potente è il collegamento tra i vari elementi che vanno così a formare un sistema. Transition fa questo: tesse il tessuto che collega l’economia locale consentendo a queste iniziative di parlare le une con le altre facendo sì che la resilienza della comunità diventi una forma di sviluppo economico.
Transition è nata nel Regno Unito nel 2005, e da allora si è diffusa in tutto il mondo, siamo presenti in 44 paesi e ci sono migliaia di iniziative Transition in tutto il mondo, che è un movimento che si auto-organizza, nel senso che noi non siamo come un franchising della Coca Cola, che è sempre uguale ovunque esso si trovi, il nostro modello è diverso a seconda di dove nasce. C’è un movimento Transition, un’organizzazione, un Network Transition anche in Italia, che è stato uno dei primi posti a replicarlo, con grande successo, nel paese di Monte Veglio, in provincia di Bologna.C’è questa storia molto positiva, dove l’amministrazione locale ha promulgato una risoluzione per rendere il paese più resiliente, quindi esiste Transition Italy, se c’è qualcuno che sta ascoltando ed è interessato sappiate che ci sono a disposizione possibilità di training, di collaborare a dei progetti, c’è una rete molto attiva, molto vitale, in Italia, cui ci si può collegare se si è interessati a Transition.
Spesso pensiamo che il cambiamento possa accadere soltanto attraverso le proteste, i picchetti con i cartelli, le dimostrazioni, etc., e sottovalutiamo quello che è il potere di ritirare il nostro supporto a ciò che non ci piace.
C’è un movimento negli Stati Uniti che si chiama Divest, cioè disinvestite, che invita e incoraggia a disinvestire dal combustibile fossile per investire invece nelle rinnovabili.
Si può disinvestire in un modo molto semplice, cioè con la spesa che facciamo ogni giorno, invece di fare delle scelte di acquisto che vanno a privilegiare l’economia corporate, quella delle grandi aziende, si scelgono prodotti che stimolano la resilienza locale, una economia locale, più inclusiva.
Oogni giorno possiamo scegliere dove depositare i nostri risparmi, se dare supporto alle aziende locali o meno.
Ho letto, per esempio, che negli Stati Uniti, prima che scoppiasse la guerra con l’Iraq,l’amministrazione Bush aveva previsto, le dimostrazioni, ma era anche altrettanto sicuro che questa protesta non si sarebbe tradotta in cambiamento di modello del consumo, infatti non le persone non hanno smesso di comprare benzina.
Quindi il sistema è concepito proprio per lasciare sfogo a questo rumore, a queste dimostrazioni, perché tanto questo non corrisponde a un cambiamento delle azioni delle persone.
Oggi dare supporto all’economia locale rappresenta una delle scelte più radicali che si possano fare.
Passate parola !

Grazie alla Fondazione Cariplo, per aver organizzato il Convegno sulle "Comunità resilienti", e per aver reso possibile l'intervento di Rob Hopkins sul Blog.

Clicca sul banner per scaricare il volantino:
banner_europee.jpg

Potrebbero interessarti questi post:

L'agro biodiversità italiana sta sparendo
L'economia della felicità
L'agricoltore

24 Mar 2014, 14:10 | Scrivi | Commenti (791) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 791


Tags: beppegrillo-passaparola, bush, città della transizione, divest, economia locale, monte veglio, passaparola, rob hopkins, transition italy, transition network, transition town

Commenti

 

L'altro giorno ho acquistato una dozzina di uova da una contadina,le ho pagate 5 euro,questo è il problema.

dario laurenti 12.04.14 20:30| 
 |
Rispondi al commento

la Globalizzazione fa solo impoverire i paesi, fa fare dai governi favori ad imprese grandi e privatizza ogni cosa pubblica, così facendo permetterà ai grandi capitali di essere portati all'estero a parassitare un'altra nazione e impoverirà la nazione, così le banche si dovranno rivalere o sui piccoli risparmiatori o chiudono, catastrofe, guardare Argentina con Menem, come Berlusconi o Renzi, la catastrofe.......

Gian Paolo Minnucci 31.03.14 18:08| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, è possibile prevedere un ingresso privato nella gestione di beni ambientali, culturali,archeologici ecc per portare dinamismo economico, occupazionale e sviluppo togliendo le ragnatele del pubblico e lasciandogli solo un controllo serio? Mi viene da pensare agli americani, che se trovano una piuma d'oca, dicono che è degli indiani e vicino al ritrovamento costruiscono parchi, musei creando occupazione, mentre noi, pur avendo il 42% di disoccupazione giovanile e pur avendo il 70% delle ricchezze culturali, stiamo a dormire.

Ennio Molina, L'Aquila Commentatore certificato 29.03.14 19:43| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo con questa analisi, il futuro e' nella LOCALIZZAZIONE all'opposto della globalizzazione.
Ho recentemente visto un documentario molto interessante al riguardo proiettato in un cineforum del WWF, si chiama "L'economia della felicita'" (the economics of happiness) di Helena Norberg-Hodge, il sito di riferimento e' http://www.theeconomicsofhappiness.org/

Saluti,
STEFANO

Stefano 26.03.14 22:22| 
 |
Rispondi al commento

Senti, F F (thats all folks), AmoR, pieno di livore ci sarai te. E poi come volevasi dimostrare: un dipendente pubblico che per tutta la mattinata non sa fare altro che scrivere sul blog. A quanto pare utilizziamo il computer sull'ufficio per navigare, non era vietato? Abbi il coraggio di mettere il tuo vero nome, esci allo scoperto se hai gli attributi.
Pensa a lavorare piuttosto di offendere le persone.

Carmine E. 25.03.14 23:55| 
 |
Rispondi al commento

O aumentiamo la qualità della nostra coscienza, o togliamo ciò che ci rende meno coscienti. Ma se siamo poco coscienti come facciamo a levare ciò che ci rende meno coscienti? Qualche cosciente ci sarà, loro bisogna ascoltare, ma se siamo poco coscienti cosa può fregarcene di ciò che dice un cosciente? L'uomo che cambia se stesso, romantico ma tragicamente falso. L'uomo cambia se stesso quando non può farne a meno, cioè quando la natura degli eventi glielo impone. L'innesco del cambiamento non è l'uomo ma l'ambiente. Evoluzione, ecco! L'evoluzione ha tempi lunghi, fin'ora l'uomo attraverso la tecnica ha corso più veloce della naturale evoluzione, voliamo senza ali, sfrecciamo a 120 all'ora come un ghepardo, ci immergiamo negli abissi marini senza essere pesci, comunichiamo dall'altra parte del mondo con orecchie e occhi artificiali, stiamo caldi d'inverno come orsi polari, resistiamo al caldo d'estate come cammelli nel deserto, andiamo sulla Luna come Dei. Ora tutto ciò, aerei, navi, automobili, astronavi, cellulari, case divoratrici d'energia, e tutto ciò che serve per costruirli e mantenerli stanno provocano un cambiamento ambientale, all'uomo ora tocca rimediare oppure far fare all'evoluzione. Nell'evoluzione è contemplata l'estinzione. E fu così che gli animali vissero liberi e contenti, e Dio si fece un gran cappella in quanto l'uomo non dominerà più su ogni cosa. E se invece rimediamo? Indovina indovinello cos'è quella cosa che quasi sempre corrompe le coscienze? Questa società è troppo ingarbugliata per poter pensare che qualcuno possa cambiarla, serve un agente esterno, un cambiamento radicale, qualcosa che sconvolga l'uomo, che incuta paura, che non dia via di scampo, che obblighi ad un cambiamento per salvarsi. LA PAURA DI MORIRE per mano di una agente esterno incorruttibile, LA NATURA, colei che nessuna ha pensato e creato, colei che non può morire ma mutare, insensibile alle parole, ci imporrà prima o poi delle riflessioni parecchio serie.

Giorgio Fiandrino , Buriasco Commentatore certificato 25.03.14 22:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La presa di distanza da Marine Le Pen costerà molto caro.Beppe grillo e i 5 stelle hanno un grosso problema: non rappresentano nè la destra né la sinistra.Ora questo che viene presentato come un vantaggio è in realtà il motivo principale di perdita di voti. In occasione della votazione sul reato di clandestinità i cinque stelle hanno votato per l'abolizione della legge Bossi-Fini.Gli elettori di destra quindi non voteranno più per Grillo,ma presumibilmente per Fratelli d'Italia, Lega o altri partiti.Per quanto riguarda la posizione sull'Europa la stessa Lupo, la deputata picchiata, ha spiegato chiaramente a rainews 24che il movimento cinque stelle vuole recuperare l'Europa dei popoli.Tutti hanno capito che l'Europa dei popoli non esiste, o si è a favore dell'Europa o si è contro.Grillo quindi con il discorso sull'Europa dimostra di non voler affatto l'uscita dall'euro né tantomeno la fine dell'Europa.Tutto il resto che viene detto è uno specchietto per le allodole, come appunto sul tema dell'immigrazione.Del resto l'ostinazione a non volersi alleare su questi temi con altri partiti europei ma anche italiani denota per l'appunto la mancanza di motivazione verso questo obiettivo.
D'altra parte grillo non vincerà le europee perché anche da sinistra c'è molto malcontento.Basti pensare alla scarsa opposizione che è stata fatta per quanto riguarda il jobs act.Anche questo denota il fatto che a parole si condanna il precariato, ma nei fatti non è stato fatto nulla concretamente, tanto meno provare ad interloquire con il governo per evitare questo genere di leggi.
Grillo purtroppo quindi perderà. Mentre la Le Pen in Francia avrà risultati grandiosi il 5 stelle in Italia si sgonfierà proprio per questa sua mancanza di chiarezza, presa di distanza da altri partiti e poca credibilità nel portare a termine ciò che era stato promesso, quantomeno in termini di idee. Saranno premiati i partiti con il coraggio delle idee, che dicono e vogliono ciò che tutti gli elettori desiderano.

toto r. Commentatore certificato 25.03.14 22:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

aquila5 25 marzo 2014 alle 18:12
Bellissima foto Tymoshenko,degna di far parte del regno delle nuove Madonne Escort e piangenti.Bravo Dio Obama,dai il via subito a questa benedetta guerra contro la Russia,così si mette fine ai vent’anni di agonia dei poveri cretini che hanno creduto in un Dio Immaginario,o nei valori Etico-Morali,o di fede in Cristo-Maometto-Budda-Confucio.Sicuramente,è molto meglio una vera guerra subito che non ad altri anni di agonia,dove soffrono solo le persone povere e che non hanno santi politici.Gli unici a stare bene,sono gli eredi di chi non ha mai creduto nella Russia,ha evaso,fatto fatture false,preso o dato tangenti,riciclato assegni spacciandoli come debito di gioco o fatture di comodo,ecc..E’ sempre meglio una vera guerra che non le guerre fatte,mascherate in missione di pace con la scusa di esportare la Democrazia,però nella realtà ha solo esportato distruzione,morte,corruzione,sofferenza;basta vedere in che stato hanno ridotto l’Iraq-Libia-ecc. e in quale situazioni è stato ridotto i popoli governati dai fedeli Discepoli del vero Dio gestito dai padroni del mondo:”America,Israele,Inghilterra,Vaticano( il Papa ha fatto un po di pulizia e sta cercando di riportarlo alla sua funzione di fede,dando l’esempio in prima persona).Meglio morire per una vera causa che non per stenti,abbondanati dalle istituzioni e portati al suicidio per colpa della malapolitica che ha favorito la corruzzione dalla base al vertice dei vari centri di potere.Proprio per questa cinica e crudele realtà,solo chi fa parte del giro e gli americani sono immuni alla legge.

agostino nigretti 25.03.14 18:28| 
 |
Rispondi al commento

LA globalizzazione ha distrutto le identità nazionali e adesso dobbiamo fare un passo indietro... tornare alle origini.. questo sviluppo delle economie locali mi sembra una cosa fattibile e davvero molto interessante...forse è davvero l'unico modo per combattere la crisi...

Maria R., Carbonia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.03.14 15:30| 
 |
Rispondi al commento

Km0 il futuro o moda alla stregua di tante altre?
Oggi piu che una moda sembra sempre piu' una necessita'.

Paolo Delal 25.03.14 14:27| 
 |
Rispondi al commento

nuovo post

paoloest21 25.03.14 14:26| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe , ciao a tutti.
Questa sembrerà il solito scontato post di lamentela ma , c'è un ma ...
Oggi è il 25 marzo 2014 , fra sei giorni lo STATO ITALIANO non mi darà più reddito , finirò l'anno di disoccupazione ... e fino a quì tutto sembra normale , ... qualcuno che leggerà penserà ... IL SOLITO VECCHIO CHE SI LAMENTA ( avrò 56 anni a giugno)... e penso alla mia vita vissuta , le gioe che mi ha datO ( due stupende figlie) ed i dolori ( tanti) per che cosa? Mi rendo conto che ho vissuto in mezzo a persone ALLUCINATE....
Esempio : il BABBEO RENZI & C. , ... 80 euro a chi già lavora e gli altri no... quanti ce ne sono come me? SOLO QUESTO , AVER SCARTATO CHI NON HA PIU' NESSUN TIPO DI REDDITO , SENZA LAVORO , LE PARTITE IVA , INSOMMA CHE NON HA LA FORTUNA DI AVERE UN IMPIEGO ( MEGLIO E PUBBLICO) SARA' ELUSO DAGLI 80 EURO( mega presa per il culo ..!!!) ... e io? il vecchietto che si lamenta ? io non percepirò più nulla e non ho lavoro...quindi seguendo la logica dell'ebetino di firenze , io per SOPRAVVIVERE posso andare a rubare , spacciare , insomma ... AVER SCARTATO ED ELUSO LE CATEGORIE SOCIALI COME LA MIA , ED ALTRE ANCORA , HA APERTO LE PORTE ALLA DISPERAZIONE.... RENZI , CRETINO BASTARDO PEZZO DI M..DA MA CHI CAZZO SEI ?
Io me la caverò , non sò come , ma le la caverò...ma la realtà e che viviamo in mezzo a persone e sistemi sociali che hanno RINCOGLIONITO la maggior parte degli italiani...
Alcune volte mi sento perso , ma la mia dignità è più forte e sono sicuro , SOLO GRAZIE a ME ed al M5S che qualcosa cambierà , deve cambiare!!

Il solito vecchio che si lamenta ....

Walter C., Lecco Commentatore certificato 25.03.14 14:20| 
 |
Rispondi al commento

O.T. NANDO L'AMERICANO

il caffè della pace non chiude... e allora il mio tè??? o devo portarmelo nel termos???

nike di samotracia. ., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.03.14 14:15| 
 |
Rispondi al commento

LA SETTA CL VERA E PROPRIA ASSOCIAZIONE A DELENQUERE.. CAPEGGIATA DA FORMINCHIONI...

aniello r., milano Commentatore certificato 25.03.14 14:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON BASTA CAMBIARE PRESIDENTE DEL CONSIGLIO.. IL NANO,MONTI, LETTA E L'EBETINO.... BISOGNA DEMOLIRE IL SISTEMA.....

aniello r., milano Commentatore certificato 25.03.14 14:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

scusate ,dov'è il sito per acquistare i biglietti dello spettacolo di grillo ? Non lo trovo piu Grazie

mariuccia rollo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.03.14 14:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dioniso donò al Re Mila la capacità di trasformare in oro qualsiasi cosa toccasse.

Chi ha donato invece a Chiamparino la capacità di trasformare in debito tutto quello che tocca?

Gli scienziati stanno ancora studiando il misterioso fenomeno che avviene da circa 15 anni nella regione Piemonte

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.03.14 13:49| 
 |
Rispondi al commento

ma lo'renzi bimbo minchia faccia da scemo non aveva promesso una riforma al mese?
il bischero non si rende conto di quanto sia bugiardo, gia in europa cominciano a domandarsi da dove sia uscito un cretino della sua levatura
misteri della politica italiana

graziano ., pisa Commentatore certificato 25.03.14 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Ma la magistratura ha perso la "fretta" su Berlusconi?...
Come mai?...Ma guarda un po'....

perchè io sono io e voi... 25.03.14 13:31| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

@bagnasco

c/o curia di genova Via Tomaso Reggio, 17, 16123 Genova?

http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/03/21/jobact-la-riforma-che-ci-rende-piu-precari/920239/

sono anni che puntate sul cavallo sbagliato, quando un po' di sana autocritica?

paoloest21 25.03.14 13:30| 
 |
Rispondi al commento

giuntelliani/piddin/spartani scatenati vedo, chissà che bruciore al culetto! Buongiorno anche a voi, ratti.

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 25.03.14 13:26| 
 |
Rispondi al commento

moretti:850.000 euro non sono troppi.il mio è un lavoro duro.dai.......continuiamo a sopportare.

vito asaro 25.03.14 13:24| 
 |
Rispondi al commento

Chiamparino ?..ma cos'e',un analcolico ?

f.g-torino.

franco graziani 25.03.14 13:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

razzi:se c'era berlusconi avrebbe parlato col suo amico putin e,il problema ucraina sarebbe stato risolto in quattro e quattr'otto.io lavoro per mantenere,a 20000 euro al mese,uno cosi mentre,i miei figli,con laurea ed ottima intelligenza e cultura,sono a spasso.caro m5s,non mi basta vincere:voglio fare i conti.voglio vedere tutta questa gente rendere conto ai tribunali del popolo della loro vita e del loro operato.

vito asaro 25.03.14 13:15| 
 |
Rispondi al commento

anni fà tremonti consigliò agli italiani di farsi ipotecare la casa dalle banche per avere dei soldi da spendere.allora lo considerai un pazzo invece,forse,era lungimirante.aveva capito che dopo qualche anno,le case,ce le avrebbero tolte lo stasso e,senza darci un centesimo.

vito asaro 25.03.14 13:07| 
 |
Rispondi al commento

alle politiche ho votato berlusconi perchè ha pagato il mio voto restituendomi i soldi dell'imu.alle europee voterò renzi.mi dà 80 euro per il mio voto.però,renzi,sei un pò tirchio.berlusconi pagava di più.dai aumenta il prezzo,che ti frega?tanto non sono soldi tuoi.


tra quualche minuto cambiano post per nacondere la pioggia di merda...

bernacca colonnello 25.03.14 12:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CAPORETTO 2008+6
Tramonti a Nordest
(Bomba! E la legge elettorale?) 042


PRIMAVERE

Yulia Tymoshenko
È tempo per noi di afferrare le pistole e andare a uccidere quei maledetti russi insieme ai loro leader.


ARABE

Altresì abbondanti le riserve di gas: con oltre 4500 miliardi di metri cubi l'Algeria è al decimo posto al mondo.


-----------------------------------

.

epe pepe 25.03.14 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Chiamparino rivendica la sua città in fallimento fatta da unsistema di falliti che se la contano.

ma il conto chi lo paga? 25.03.14 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Non credo che la politica sia fatta da espressioni isolate
Comunque se proprio vogliamo prendere le espressioni di simpatia o antipatia, la Marina Le Pen ha detto che trovava odioso Grillo ma gli piaceva Renzi
e Il manifesto europeo dei 5stelle che vuole restare in Europa ma cambiare le regole dell'euro piacerà a sempre più elettori europei per una alleanza che già adesso conta una quarantina di sessi (per fare un gruppo europeo occorrono 25 eurodeputati da 7 paesi europei), per cui i giochi si faranno dopo il voto e Grillo può anche fare un gruppo nuovo, non si vede perché debba unirsi a quelli partitici attuali
Vorrei ricordare anche Barbara Spinelli, figlia di uno dei fondatori dell'Europa, Altiero Spinelli e candidata nella lista Tsipras che non è certo lepeniana si è dichiarata d'accordo a entrare bel gruppo dei 5stelle

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 25.03.14 12:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nessuno dice che il Fronte Nazionale si è presentato solo in 600 Comuni su 36.000
Tutti parlano dello shock di Hollande che tenta di correre ai ripari
Nessuno confronta il terrore che ha preso i vertici francesi con la palude morta della nostra Italia, dove il PdR ebbe a dire che dopo i 9 milioni di voti al M5S "Non aveva sentito nessun boom!", eppure avevano preso il 25, 55 % contro l'attuale 4,6% di Marina le Pen!
Le forze eurocritiche stanno ormai dilagando e metterle tutte nella casella lepeniana è davvero demenziale, ma solo questo sanno fare i mercenari i clonetti dei partiti per infangare il M5S, lavoro ormai per taluni a tempo pieno come per gli squadristi del D U C E
.
Per alcuni, come esistono solo le categorie dx e sx, inossidabili malgrado le scivolate verso dx abbiano confuso qualsiasi traccia di sx in una difesa omogenea del capitale, delle rendite politiche e del malgoverno
così esistono solo due categorie europee:
o si è totalmente a favore dell'euro sudditi 'ac perinde cadaver' (vedi Monti, Letta e Padoan)
o si è lepeniani e dunque antisemiti, xenofobi, razzisti, antiislamici e omofobi,
Malgrado i loro deliri che li fanno accomunare i 5stelle al Fronte Nazionale, le posizioni contro l'euro sono molte di più di quelle Lega/Le Pen come pretendono certuni:
-Il M5S
-la lista Tipras
- i veri Finlandesi
--l'Afd tedesca
-i Pirati
-il Pvv olandese di Wilders
-i secessionisti fiamminghi
-i democratici svedesi
-il Fpoe austriaco
-gli eurooscettici britannici dell'Ukip di Nigel Farage (13 deputati solo loro)
(altri gruppi in Europa nemmeno ci arrivano: Alba dorata, Ataka, Jonnik, Npd...)
-
-

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 25.03.14 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Ma Berlusconi quando è che va in galera?
Chiunque altro al suo posto sarebbe già in una cella da dodici letti.
Quindi quando sarà fatta giustizia?
Come mai tutti questi ritardi e questo silenzio?...
Perchè non si chiede a gran voce giustizia?
M5S cucu che fate?...

cella di dodici sodomiti 25.03.14 12:44| 
 |
Rispondi al commento

All'annuncio dei 10 miliardi in busta paga seguono questi fatti:

Lavoro, in 2014 manca 1 mld copertura per cig in deroga - Poletti 25/03/2014 12:20 - RSF
ROMA, 25 marzo (Reuters) - Per il 2014 manca 1 miliardo per finanziare la cassa integrazione in deroga e il governo dovrà intervenire, secondo il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti.

"Concretamente quest'anno abbiamo un problema perché manca circa 1 miliardo di copertura per la cassa integrazione in deroga", ha detto il ministro in una audizione parlamentare per presentare il suo programma di governo.

"Si corre il rischio che, essendo verso l'esaurimento gli strumenti ordinari, [lacassa in deroga] diventi il rifugio ultimo per tutto ciò che non trova copertura. Bisognerà concretamente mettere mano a questo problema e avere garanzie di copertura", ha aggiunto.

Paolo De_Sanctis Commentatore certificato 25.03.14 12:29| 
 |
Rispondi al commento

in italia vanno smantellate e sospese enti miniseriali quali cnel e altri apparati fin meccanica e cosociate vere macchine per derubare fondi del tesoro ministeriali gestit da potei politici fini a depredare a vita fondi con paghe manageriali milionarie a consulenze fittizie a partiti collusi col magna magna dei sindacati corrotti che presiedono il magna magna speculativo che porterà debito pubblico ad infinito col sistema partecipate e politici trombati che presiedono questi carrozzoni con milioni di euro al mese sulle spalle di una italia alla fame complimenti ai vecchi governi del presidente napolitano che nulla sa e nulla vede.....minchia.....

antony gentile (antonelli), pavona Commentatore certificato 25.03.14 12:21| 
 |
Rispondi al commento

39 anni fa... sembra ieri
feroce giorno in cui un poeta è caduto
1976

Pasolini sparito, ucciso come un cane bastardo
in una sgomenta periferia di fango in un giomo di novembre
mai più ritornerai in questa Italia del miracolo
dove la tecnocrazia fra poco trionferà, il conformismo
dei nuovi padroni, laidi nazisti atei o cattolici di un dissenso
solo nominale che perseguita i diversi, distruggendo
ogni anarchia, ogni bellezza ideale;
vista mai dimenticata per te vivendoti accanto
per tanti anni ormai poeta dimenticato, incrostato
nelle tue menzogne radiose di poeta civile
sublime compagno di notti in terra ferma
parlando di libri e di amori.

Questa poesia proviene da: Poesie di Dario Bellezza

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 25.03.14 12:19| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

A Milano la polizia ha sequestrato a sette giovani rejetti umani del tipo latinos trovati in un giardino pubblico una pistola, armi bianche , maceti e un libretto «di istruzioni» per poter fare parte della gang. L’opuscolo in copertina riporta l’effige di una corona a cinque punte, uno dei simboli della “pandilla” dei Latin King. I Latin King sono stati la prima gang latinoamericana che si è imposta a livello internazionale. Nati a Chicago nel 1940 per aiutare gli immigrati sudamericani (cioe' in pratica quello che faranno a breve furbetti africani e mediorientali in cerca di welfare gratuito .... in italia) , nel 1986 hanno assunto la forma attuale, molto ramificata.

Per entrare nella gang bisogna superare i «3.60», 4 minuti in cui dai due ai quattro componenti della banda devono picchiare il nuovo arrivato

ps: per quell'idiota ideologia buonista, tutte le bestie del mondo ce le stiamo mettendo in casa e completamente a gratis

domanda: ma adesso con l'invasione nordafricana , pensate che qualche casa popolare riusciranno a darla a qualche fesso di italiano che aspetta da anni ?

<<<altra cultura di importazione che piace a quei matti del buonistume terzomndialista:

Due marocchini di 29 e 34 anni sono stati arrestati domenica alle 20 con l'accusa di violenza sessuale e tentata rapina a un'italiana di 37 anni aggredita nella propria auto.

L'agente aveva notato i due nordafricani che si aggiravano in maniera sospetta intorno ad una vettura parcheggiata, così ha chiamato il 113.

Quando i suoi colleghi sono intervenuti hanno scoperto che i due animali erano dentro l'auto sopra la donna e che la stavano toccando dopo averla immobilizzata mentre tentavano di portarle via la borsetta.
La donna ha raccontato di essere uscita dalla metropolitana e di aver raggiunto l'auto: quando è entrata uno dei due balordi è salito e l'ha colpita con un pugno al volto chiedendole dei contanti.

Romano Mastrogiacomo Commentatore certificato 25.03.14 12:19| 
 |
Rispondi al commento

vediamo se vi strappo un sorriso (poi scappo) ...

Lettera di una madre al figlio lontano ...

Caro figlio
ti scrivo queste poche righe perchè tu sappia che ti ho scritto.
Se ricevi questa lettera , vuol dire che è arrivata.
Se non la ricevi fammelo sapere, così te la rimando.
Scrivo lentamente perchè so che tu non sai leggere in fretta.
Qualche tempo fa tuo padre ha letto sul giornale che la maggior parte degli incidenti capitano entro un raggio di un chilometro dal luogo di abitazione, così abbiamo deciso di traslocare un po' più lontano ... la nuova casa è meravigliosa, c'è anche la lavatrice, ma non sono sicura che funziona ... proprio ieri c'ho messo dentro il bucato, ho tirato l'acqua ma il bucato è sparito completamente.
Il tempo quì non è troppo brutto, la settimana scorsa ha piovuto solo 2 volte: la prima volta per 3 giorni, la seconda per 4.
Ti voglio anche informare che tuo padre ha un nuovo lavoro: adesso ha 500 persone sotto di se,
infatti taglia l'erba nel cimitero.
Tuo fratello Gianni ha fatto una grossa sciocchezza con la macchina: è sceso chiudendo di scatto la portiera ma lasciando dentro le chiavi.
Allora è dovuto rientrare in casa a prendere il crick, ha spaccato il vetro è così siamo potuti scendere dalla macchina anche noi.
Se vedi Margherita salutamela da parte mia, se non la vedi non dirle niente.
A proposito della giacca che mi avevi chiesto, tuo zio Piero mi ha detto che spedirla con i bottoni sarebbe costato molto caro (per via del peso dei bottoni).
Allora li ho staccati.
Se pensi di riattaccarli, te li ho messi tutti nella tasca interna.
Adesso ti saluto perchè devo correre all'ospedale, tua sorella sta per partorire, ma non sappiamo ancora se avrà un bambino o una bambina, per cui non so dirti se sarai zio o zia.
Un forte abbraccio dalla tua mamma che ti vuole tanto bene.
P.S. volevo metterti anche un po' di soldi ma avevo già chiuso la busta ...

(proveniente da internet e passatami da un amico)

(^_^)

Claudio C., Albavilla Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.03.14 12:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie per questa idea ed iniziativa proposta .

Approfitto per segnalarvi che Domenica a Catania e' venuto Alfango a rendere omaggio al nuovo salvo lima, ad un sottosegretario del governo letta e renzi dalle ganascie d' acciaio, ad un eurodeputato nullafacente, ad un' ombra bianca/o , con questo post :

http://mascali7.com/2014/03/25/il-bene-dei-contadini-al-senato/

I miei due centeeimi in un Mondo gia' condannato ad una fine irreversibile,
anche se chi ci vuole morti non avra' vita facile.

Carlo Castaldi 25.03.14 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Questa gente che ci ha governato, ha pensato solo a spremerci per il loro tornaconto e a permettergli di vivere come nababbi,( la nuova nobiltà ), noi a lavorare come schiavi per mangiare,loro a gozzovigliare, vivere nel lusso e sentirsi importanti.
Passeranno alla storia come delle merde!

spuseta 25.03.14 12:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grovits 10,05
Ammettiamo per un istante i tuoi dubbi
Pensi forse che milioni di persone che attingono
ora agli ideali del movimento potrebbero essere
trattenuti tutti sotto controllo ? Proseguiranno
in ogni caso la strada con o senza un tutore.
Chi potrà fermarli , l'indicazione data è
UNO VALE UNO ricordalo


Rosa Anna 25.03.14 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...siete pronti...siete caldihiihii ?

http://www.youtube.com/watch?v=jdFBQMykTZg

^__^

Daniela M. Commentatore certificato 25.03.14 11:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


o.t.

premetto che non conosco l'inglese..

""
GEAB N°83 is available! Global systemic crisis-escalation in the US reaction for survival: trigger a cold war to make it easier to annex Europe
""

http://www.leap2020.eu/GEAB-N-83-is-available-Global-systemic-crisis-escalation-in-the-US-reaction-for-survival-trigger-a-cold-war-to-make-it_a15801.html

paoloest21 25.03.14 11:50| 
 |
Rispondi al commento

IL PD E' IL PARTITO DEI MASOCHISTI.

spuseta 25.03.14 11:45| 
 |
Rispondi al commento

http://www.dailymotion.com/video/x1jkk3u_alessandro-di-battista-reputescion-24-3-2014_news?start=8


consiglio la visione di questa intervista a Di Battista!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.03.14 11:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Orovitz Lios 25.03.14 10.05

Ci ho riflettuto bene ...

I punti del programma si possono realizzare se si dispone della maggioranza ... quando governeremo noi e non li attueremo potrai porre questa critica ...
Per ora abbiamo svolto in maniera impeccabile un ruolo di vera opposizione che in questo Paese mancava da decenni (ed anche qualcosina abbiamo ottenuto) ...

Sulla linea del "capo" che è legge ti rimando a Di Battista (guarda il video della sua partecipazione da Scanzi, sulla destra) ...

Qualcuno è stato eletto con meno di 200 voti ?
Pensa ai tanti degli altri partiti eletti con 1 solo voto: quello di chi li ha "nominati" ...
Pensa che Renzi è PdC con soli 136 voti ed han votato "solo" i vertici del "suo" partito (e contro un PdC in carica dello "stesso" partito)...

18 se ne sono andati o sono stati allontanati ?
La cosa non mi spaventa e non mi preoccupa ... siamo un Mov giovane e qualche errore penso ci sia concesso ... impareremo dai nostri errori e per il futuro cercheremo di non ripeterli ...

Io credo nel M5S ma per tutti gli altri che non ci credono dico:
abbiamo dimostrato di essere dalla parte della gente, abbiamo dimostrato, con i fatti ...
coerenza
onestà (restituendo i soldi)
rispetto della gente che lavora (contribuendo al fondo pro PMI)
e tanto altro ... gli altri partiti hanno fatto (nei decenni) altrettanto ???

Io ho votato M5S convinto ma agli altri dico : se non vi piace dover votare il "meno peggio" che fate? votate il "peggio" ...

Buona giornata ... (^_^)

Claudio C., Albavilla Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.03.14 11:39| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

berlinguer sarà anche stato un uomo onesto e un buon segretario del pc ma,di certo,non è stato un buon padre.i miei figli non avrebbero mai permesso a dei falsi borghesi di organizzarsi una serata con passerella usando il mio nome.LI AVREBBERO PRESI A CALCI IN CULO.

vito asaro 25.03.14 11:39| 
 |
Rispondi al commento


OT.

Parodia Renzi-Cetto Laqualunque

http://www.youtube.com/watch?v=7Mkx8t2b7WU

al termine dell'intervita incrociata un mesto Cetto la Qualunque affermando... ù
Stu Fituso.. gli piace vincere facile.
ha ritirato la CANDIDATURA!!!!

:-D

Antonello B., Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 25.03.14 11:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno blog e caffè a 5 stelle qui!!!vinciamo noi!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.03.14 11:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Europa di Monti,Letta e Renzi sta finendo e menomale.

bruno p., napoli Commentatore certificato 25.03.14 11:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I manager delle aziende pubbliche, stipendi da nababbi pagati con le tasse degli Italiani. Posso capire i meriti e la bravura, ma che cazzo, guadagnare tanto lo ritengo addirittura “immorale”. Che andassero a fare i manager fighetti e permalosi in aziende create da loro stessi, quindi aziende private create con i loro soldi e non con i soldi pubblici dello Stato, quindi di tutti.
Io sono disoccupato e non guadagno un cazzo e devo vedere alla TV interviste a persone che addirittura si lamentano perché guadagnano meno dei loro colleghi stranieri.
Incredibile. Che mondo di merda.

P.S. Propongo di impiegare per 20 giorni al mese a tempo pieno i Manager “nababbi” delle aziende pubbliche nelle Campagne Italiane per produrre dei buoni ortaggi, delle buone verdure e della buona frutta da vendere a prezzi competitivi e in parte donarli a chi né ha bisogno.

Carmine E. 25.03.14 11:18| 
 |
Rispondi al commento

IL PD E' IL PARTITO PREFERITO DALLE CASTE, DAI BANCHIERI, DAGLI AFFARISTI E DALLA LOBBIES.

MOVIMENTO ANTI-PD Commentatore certificato 25.03.14 11:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Smileheheee 5*****

http://www.youtube.com/watch?v=3wMz8vzc0xU

Goodmorning Magic Castle's King !

^__^

Daniela M. Commentatore certificato 25.03.14 11:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PIDDINI SAPPIATE CHE C'E' UNA PARTE DEL PAESE CHE NON VI SOPPORTA PIU'!

MOVIMENTO ANTI-PD Commentatore certificato 25.03.14 11:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL PD HA FATTO MINISTRO UN'AZIANA SIGNORA AMICA E BENEFATTRICE DEI LIGRESTI! QUESTA HA USATO IL POTERE PER FAVORIRE I SOLITI AMICI!

MOVIMENTO ANTI-PD Commentatore certificato 25.03.14 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Beppe&Casaleggio sò che non siete stupidi e sapete chi, e come sono gl'Italiani compresi tutti sti Fan e seguaci vostri che son tutti onesti e amanti dell'Italia, seeee. Vi ricordo nel caso ve lo siate scordato di pensare di far soldi ed il più massicciamente possibile, tanto appena possono tutti sti vostri amici vi piantano in asso e van dove tira più la grana. Non fidatevi manco del più microbo del vbostro elettorato tranne nicchie ma proprio nicchie, tanto il denaro è il vero ideale di sta umanita presunta civile, amen.

Renato M 25.03.14 11:12| 
 |
Rispondi al commento

IL PD TASSAVA GLI ITALIANI PER REGALARE AGLI AMICI PADRONI DELLA FIAT!

MOVIMENTO ANTI-PD Commentatore certificato 25.03.14 11:10| 
 |
Rispondi al commento

Chi rappresenta l'Italia nel Parlamento Europeo oggi?
Ci sono dei mostri maleodoranti, sconosciuti e pericolosi. Chi sono, cosa fanno, da dove vengono e soprattutto perchè ??

Lanciamo una campagna umanitaria per il popolo italiano: "Le elezioni europee si avvicinano! Mi raccomando vota responsabilmente e usa sempre le precauzioni informandoti!"

http://www.ildisonorevole.it/mostri-del-parlamento-europeo-mastella-zanicchi-e-molto-altro/

Edoardo C., Chivasso (TO) Commentatore certificato 25.03.14 11:08| 
 |
Rispondi al commento

VOGLIO LA ROVINA DEL PD PERCHE', ANCORA PIU' DEL NANO, HA DISTRUTTO L'ECONOMIA ED IL FUTURO DEL MIO PAESE.

MOVIMENTO ANTI-PD Commentatore certificato 25.03.14 11:07| 
 |
Rispondi al commento

Il progetto di Grillo/Casaleggio e dei 5stelle
è semplice e chiaro
e da 4 anni si ripete in perfetta linearità e coerenza:
difesa dell'ambiente,tutela dei prodotti locali, lotta all'inquinamento e agli idrocarburi sostituiti da energia pulite e da energie che il singolo può produrre da sé e mettere in circolo, lotta ai grandi poteri finanziaria e bancari e all'iperliberismo che rovina il mondo e distrugge l'Eeuropa con le lunghe braccia della Bce e del Fondo Monetario e dei vari governi fintamente democratici che sono solo emissari del Fm,
infine autodeterminazione dei popoli e difesa dei loro diritti
Il tutto si lega inestricabilmente con l'unico strumento che può rendere possibile un mondo migliore:la democrazia diretta
Ed essa può essere praticata solo combattendo contro la partitocrazia imperante ormai marcia e priva di innovazione e di capacità e buona solo a venderci tutti alle grandi multinazionali e al capitale finanziario
Questa lotta rivoluzionaria e innovativa può essere portata avanti solo rifiutando ogni sorta di inciucio e di sporco patto con quegli stessi partiti che in 20 anni ci hanno rovinati avviandoci verso il terzo mondo
Sono 4 anni che Grillo ripete,perfeziona e dettaglia questo progetto,e la sua lotta per la difesa dell'ambiente è cominciata addirittura prima.Non è un progetto difficile da capire e la sua coerenza e lealtà sono state provate nel corso di questi 4 anni.Non abbiamo avuto qui le svolte reazionarie e il tradimento degli elettori che hanno caratterizzato gli altri partiti
Ma gli stolti e i corrotti(media e troll) continuano a non vedere,chiamano fascismo quella che è una via di perfetta democrazia,sberciano sulla satira di Grillo per non vedere le porcherie fatte attualmente dai governi e le degenerazioni della classe politica,arrivano ad affratellare il M5S a Berlusconi (!) o alla Marina Le Pen (???) e una parola soprattutto da 4 anni ignorano e non nominano mai nemmeno sotto tortura: LA DEMOCRAZIA DIRETTA!!

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 25.03.14 11:07| 
 |
Rispondi al commento

- 3.000.000 di dipendenti pubblici, pagati con i soldi di tutti e perfino di chi come me, è rimasto senza lavoro, disoccupato da più di tre anni, 40 anni, disperato, dimenticato perfino da Dio, al limite del suicidio, mantenuto in vita dalla pensione di reversibilità di una pensionata ultrasettantenne, mia madre.
- 3.000.000 di dipendenti pubblici che tengono in vita politici e sindacati con il loro voto.
- 3.000.000 di dipendenti pubblici, un numero incredibile di persone che in fin dei conti non produce nessuna ricchezza per il paese, ma solo burocrazia.
- 3.000.000 di dipendenti pubblici, di cui solo una piccola parte è veramente utile alla collettività (la sanità, quando funziona veramente, una parte delle forze dell'ordine, una parte della scuola e poca altra roba).
- 3.000.000 di dipendenti pubblici, una enormità in un paese di 60 milioni di abitanti di cui solo 22 milioni lavorano.
- 3.000.000 di dipendenti pubblici, se non si cambia modo di intendere il lavoro in Italia, allora la Grecia è vicina, molto vicina: faremo la loro stessa fine, prelievi forzosi dei risparmi, licenziamenti, miseria ovunque, ci lasceremo morire intontiti da droghe e moriremo di stenti.
- 3.000.000 di dipendenti pubblici, non credo che il governo Renzi abbia intenzione di fare molto per questa "piaga" tutta italiana: la rincorsa al posto fisso ad ogni costo, che vede in alcuni paesini del Sud la sua apoteosi. Tutti siamo responsabili per questa politica scellerata che ci ha portati ad una spesa interna insostenibile.

Ecco il vero Made in Italy.

P.S. Propongo di impiegare i Dipendenti Pubblici in esubero nelle Campagne Italiane per produrre dei buoni ortaggi, delle buone verdure e della buona frutta da vendere a prezzi competitivi e in parte donarli a chi né ha bisogno.

Carmine E. 25.03.14 11:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL PD FONDA LA SUA POLITICA SULL'IGNORANZA DEGLI ITALIANI!

MOVIMENTO ANTI-PD Commentatore certificato 25.03.14 11:04| 
 |
Rispondi al commento

IL PD E' IL PARTITO DEI CONFLITTI DI INTERESSE!

MOVIMENTO ANTI-PD Commentatore certificato 25.03.14 11:01| 
 |
Rispondi al commento

IL PD E' IL PARTITO DELLE PRIVATIZZAZIONI CHE TOLGONO BENI ALLO STATO (ALLA COLLETTIVITA') PER REGALARE AGLI AMICI SPECULATORI ED AFFARISTI SPONSOR DEL PARTITO!

MOVIMENTO ANTI-PD Commentatore certificato 25.03.14 10:59| 
 |
Rispondi al commento

IL PD TASSA I CITTADINI PER FINANZIARE LE MISSIONI MILITARI UTILI SOLO A DIFENDERE GLI INTERESSI DEI POTERI FORTI!

MOVIMENTO ANTI-PD Commentatore certificato 25.03.14 10:57| 
 |
Rispondi al commento

IL PD HA ROVINATO LA VITA DELLE NUOVE GENERAZIONI INTRODUCENDO ED IMPONENDO IL LAVORO PRECARIO!

MOVIMENTO ANTI-PD Commentatore certificato 25.03.14 10:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Politici di carriera e amici delle lobby andatevene prima che sia troppo tardi,la barca affonda e le vostre poltrone sono già nell'acqua.

bruno p., napoli Commentatore certificato 25.03.14 10:53| 
 |
Rispondi al commento

IL PD E' IL PARTITO DI GENOVESE!

MOVIMENTO ANTI-PD Commentatore certificato 25.03.14 10:53| 
 |
Rispondi al commento

IL PD SPARTISCE, MALGOVERNA E TASSA SENZA PIETA', STRONCA L'ECONOMIA E FA FUGGIRE LA PARTE MIGLIORE DEL PAESE: AZIENDE, CAPITALI, NEO LAUREATI, CERVELLI ....

MOVIMENTO ANTI-PD Commentatore certificato 25.03.14 10:51| 
 |
Rispondi al commento

IL PD BASTONA GLI ITALIANI CON MAZZATE FISCALI PER FINANZIARE IL SISTEMA EURO E REGALARE AGLI ALTRI PAESI EUROPEI ED ALLE BANCHE STRANIERE.

MOVIMENTO ANTI-PD Commentatore certificato 25.03.14 10:48| 
 |
Rispondi al commento

IL PD HA DISTRUTTO L'ECONOMIA ITALIANA A COLPI DI TASSE PER MANTENERE I PARASSITI!

MOVIMENTO ANTI-PD Commentatore certificato 25.03.14 10:45| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
Ti ringrazio per quanto hai cercato di fare, purtroppo inutilmente, gli italiani pur messi al corrente della merda in cui siamo da decenni, hanno pensato di continuare a dare fiducia alla stessa gente che la merda l'ha creata e che ci ha soffocato.
Tra qualche tempo anche coloro che sostengono gli attuali merdaioli, capiranno e piangeranno perchè ormai saremo fuori tempo massimo.( già adesso lo siamo...).

spuseta 25.03.14 10:44| 
 |
Rispondi al commento

IL PD E' IL PARTITO DELLA SPESA PUBBLICA IMPRODUTTIVA E DELLE TASSE!

MOVIMENTO ANTI-PD Commentatore certificato 25.03.14 10:44| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

@movimento anti pd


le volevo rappresentare che metter il verbo "è" vicino al nome pd est una forzatura!

paoloest21 25.03.14 10:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL PD SPINGE IN EUROPA E CHIEDE ALLA MERKEL DI AVERE SPAZIO PER POTER RIPRENDERE A FARE SPESA PUBBLICA!

MOVIMENTO ANTI-PD Commentatore certificato 25.03.14 10:42| 
 |
Rispondi al commento

PD = PARTITO DEMERITOCRATICO

MOVIMENTO ANTI-PD Commentatore certificato 25.03.14 10:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL PD E' IL PARTITO DEI MEDIOCRI!

MOVIMENTO ANTI-PD Commentatore certificato 25.03.14 10:37| 
 |
Rispondi al commento

IL PD E' L'UNICO AL MONDO CHE CHIEDE SOLDI (2€) AI CITTADINI ANCHE QUANDO LI CHIAMA A SCIEGLIERE CANDIATI FANTOCCIO. LA COSA INCREDIBILE E' CHE TROVA I FESSI CHE CI VANNO!

MOVIMENTO ANTI-PD Commentatore certificato 25.03.14 10:36| 
 |
Rispondi al commento

IL PARTITO DEMOCRATICO (SOLO NEL NOME) IMPONE E SOSTIENE PREMIERS E GOVERNI NON VOTATI DAL POPOLO MA GRADITI AI POTERI FORTI!

MOVIMENTO ANTI-PD Commentatore certificato 25.03.14 10:32| 
 |
Rispondi al commento

LA CLOACA MAXIMA PRESIEDUTA DA RENZIE riceve il plauso di tutti i conniventi per la spartizione di cio' che rimane, senza rinunciare a nessun privilegio.
Lavoratori: sarete nella merda piu' nera!!!

spuseta 25.03.14 10:32| 
 |
Rispondi al commento

""cioè con la spesa che facciamo ogni giorno, invece di fare delle scelte di acquisto che vanno a privilegiare l’economia corporate, quella delle grandi aziende, si scelgono prodotti che stimolano la resilienza locale, una economia locale, più inclusiva""

PERDONATEMI, MA CREDO CHE STIAMO SVICOLANDO DA QUEL SENSO DI REALTA' QUOTIDIANA CHE CI ATTANAGLIA E CI "IMPONE" SCELTE D'ALTRI ......
RESILIENZA...
abitare in una metropoli è vivere sulla base di scelte ed imposizioni altrui
è come andare al supermercato ed acquistare quel che "il mercato" ha deciso tu debba acquistare: le offerte....
collegare l'economia locale......mi vengono in mente la discarica di Malagrotta, la terra dei Fuochi e tutto mquel che non sapremo mai.....
inoltre, si parla di risparmi come fosse un dato collettivo e diffuso......

al nair gfr Commentatore certificato 25.03.14 10:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ paoloest

lascia un poi' de champagne ar fruttarolo, sinno' se la prende a male...........


cc

Er caca, er caca, er caciara ....... Commentatore certificato 25.03.14 10:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


o.t.

in sintesi, le promesse di matteuccio sono:

entro febbraio leggi istituzionali ed elettorali. fuori tempo!

entro marzo la riforma del lavoro. poco tempo ancora..sei giorni!

entro aprile sulla riforma della pubblica amministrazione.aspettiamo..

entro maggio riforma fiscale, dubito .


matte' prendine atto , non potrai prendere per il .... gli italiani ancora per molto tempo.

fatti da parte, e porta con te le renzine et i renzini.

paoloest21 25.03.14 10:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL PD E' IL PARTITO "DEMERITOCRATICO" NON DEMOCRATICO!

MOVIMENTO ANTI-PD Commentatore certificato 25.03.14 10:30| 
 |
Rispondi al commento

IL PR E' IL PARTITO "DEMERITOCRATICO" NON DEMOCRATICO!

MOVIMENTO ANTI-PD Commentatore certificato 25.03.14 10:28| 
 |
Rispondi al commento

IL PD SCRIVE LA LEGGE ELETTORALE COL NANO & VERDINI (GLI AUTORI DEL PORCELLUM) TAGLIANDO FUORI TUTTO IL RESTO DEL PAESE.

MOVIMENTO ANTI-PD Commentatore certificato 25.03.14 10:26| 
 |
Rispondi al commento

Condivido l'impianto su cui si basano le Transition Town. Queste cose non possono che nascere dal basso. Vi porto la nostra esperienza che si chiama ORTINSIEME, una comunità di famiglie nel Salento che ha basato la propria attività sulla condivisione della terra, delle risorse strumentali per coltivarla e condivisione della conoscenza. Stiamo imparando a coltivare la in modo naturale, per ottenere i prodotti dell'orto ed i loro derivati. Abbiamo dimostrato che con 150 mq di terra, una famiglia è in grado di non farsi mancare quasi nulla per un intero anno. Bisogna solo nuovamente re-imparare a fare le cose con le proprie mani. Internet in questo senso è una grande opportunità, perchè è quel luogo in cui viaggia e si condivide la conoscenza.
Per avviare il nostro progetto, abbiamo attinto dalla rete tante informazioni, le abbiamo confrontate e condivise con i contadini ed i produttori locali, ne abbiamo fatto una sintesi che poi è diventata il nostro metodo. Ma la sperimentazione procede e si evolve ogni giorno.

qui trovate il nostro sito, e la nostra pagina facebook:
www.ortinsieme.it
https://www.facebook.com/pages/Ortinsieme/415420578563563

Lucio Colizzi 25.03.14 10:24| 
 |
Rispondi al commento

IL PD TASSA I RISPARMI ALLE VECCHIETTE PER DARE 95 MILIARDI AGLI AMICI GESTORI DELLE MACCHINETTE MANGIASOLDI.

MOVIMENTO ANTI-PD Commentatore certificato 25.03.14 10:23| 
 |
Rispondi al commento

IL PD TASSA I RISPARMI ALLE VECCHIETTE PER DARE 7,5 MILIARDI ALLE BANCHE DEGLI AMICI AI BANCHIERI.

MOVIMENTO ANTI-PD Commentatore certificato 25.03.14 10:21| 
 |
Rispondi al commento

Troppo bello questo video

http://www.youtube.com/watch?v=ue8eJfIeBFk

giovanni.p 25.03.14 10:21| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo appunto bisogno di alimentare il nostro futuro con una prospettiva nuova. Non è più possibile delegare ad altri la soluzione di ciò che non è sostenibile. Non solo per un problema morale, ma anche perchè, alla velocità con cui viaggia oggi l'economia, ciò che non risolviamo oggi ci presenta il conto in questa generazione e non alle prossime

Roberto29 GUIDO Commentatore certificato 25.03.14 10:21| 
 |
Rispondi al commento

Un commento alle parole di ieri del nostro presidente.
Questi dovrebbe essere allontanato per molti motivi, ma il principale perche´e´un rimbambito.
“L´Europa e´la responsabile della pace tra i popoli”.
Esattamente l´opposto.
I tedeschi non possono andare in Grecia, pena la loro vita e tutto perche´i governanti (COME LUI) incolpano i tedeschi delle misure di austerita´.
´Che sia la Germania (con la troika) ad aver organizzato il tutto non signivica che i cittadini tedeschi ne godano i frutti.
Se i soldi dati alla Grecia finiscono nelle banche europee certamente non e´colpa dei tedeschi.
ANZI questi devono pagare con le loro tasse per dare i soldi “ai greci” affinche´se li pappino le banche europee.
Cosi´questi sono doppiamenta vittime perche´devono pagare un debito che non hanno neppure fatto loro…

E in politica internazionale non va molto meglio.
Per la dabbenaggine dei politici europei siamo ad un passo da una guerra con la Russia, oltre a soffrirne le rappresaglie per “sanzioni economiche” che sono in definitiva sanzioni contro una economia europea che e´in coma…

Discorsi come quelli di Napolitano fanno ben intendere da che cervello siano prodotti.

Patrizia B. 25.03.14 10:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL PD TUTELA E MANTIENE LA PARTE MARCIA DEL SISTEMA A SPESE DEI CITTADINI!

MOVIMENTO ANTI-PD Commentatore certificato 25.03.14 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Il problema non è il debito pubblico in quanto tale se l'economia in questi anni non fosse stata soggiogata e manipolata dalla politica e dai suoi criminali. Portaborse prima, divenuti dopo imprenditori,manager, e capi di direttivi pubblici.. Uomini dei sindacati trasformati col pizzo in boss del lavoro. Gruppi di potere nati e formati dai partiti . In primis le Coop Rosse e tutta la marmaglia di mafiosi, ricettatori, manager, banchieri, imprenditori , che grazie ai partiti hanno distrutto la competitività del paese. Un Italia di cui Made in Italy,cultura e turismo da sole bastavano a ripagarsi 20 30 volte l'attuale debito pubblico. NOn prendiamoci più in giro con la storia del debito. E' vero che siamo schiavi di esso ma ciò non vuol dire che la causa sia da ricondursi al popolo italiano, la cui colpa è stata solo quella essersi fatta soggiogare e manipolare da un informazione inesistente come servizio pubblico.
Ora ci troviamo inevitabilmente incatenati a tale usura e in più non abbiamo alcuna manovra nazionale di contenimento a parte tagliare ogni cosa.
Ora un bamboccio vorrebbe privatizzare tutto, svendere il paese, dare 80 euro per mettere a tacere un popolo e mantenersi il gregge allattato dal suo partito per 60 anni.
Siamo al fotofinish della distruzione a cui il PD della "buona politica" vuole portarci a tutti i costi.
Nessun peso ,nessuna responsabilità e competenza. Fate schifo tutti quabti voi politici arricchiti e parassiti (divenuti a loro volta imprenditori del malaffare e del aumento del debito) che in soli 7 anni hanno incrementato il nostro debito di 560 miliardi di EUROOOOOO!
Questa gentaglia deve essere processata e messa dentro e i cittadini italiani non pagare il debito perché IMMORALE.
Il resto sono chiacchere di un popolo terrorizzato dalla vendetta di questi politica che non si informa e non si rende conto che siamo alla canna del gas. Uscire dal Euro avrebbe senso solo ed esclusivamente se questi parti se vanno a casa.

alex r., torino Commentatore certificato 25.03.14 10:19| 
 |
Rispondi al commento

IL PD E' DIARREA POLITICA ALLO STATO PURO!

MOVIMENTO ANTI-PD Commentatore certificato 25.03.14 10:18| 
 |
Rispondi al commento

IL PD E' IL PARTITO POLITICO D'AFFARI DI PRODI CHE CI HA PORTATO IN UN SISTEMA EURO IDEATO DA DEMENTI INCOMPETENTI!

MOVIMENTO ANTI-PD Commentatore certificato 25.03.14 10:16| 
 |
Rispondi al commento

IL PD VI TASSA LA CASA, VI TASSA I RISPARMI, VI TASSA L'ATTIVITA' E POI SE LI MAGNA INSIEME AGLI AMICI!

MOVIMENTO ANTI-PD Commentatore certificato 25.03.14 10:14| 
 |
Rispondi al commento

Prova !

Orovitz Lios 25.03.14 10:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Giorgio Napolitano, La chiamo solo per nome poiché non riconosco la sua rappresentatività, pur riconoscendo la Sua autorità per stato di fatto. Personalmente spero che in Europa avanzino i movimenti cosiddetti populisti, non perché mi ritengo tale antieuropeista, affatto, anzi.. sono un convinto cittadino europeo e come penso anche tutti quelli che voteranno insieme a me. Non mi prolungo in noiose retoriche.. io auspico un vero Stato Confederato, una costituzione e un governo eletto dai cittadini europei con una vera moneta ufficiale e non “unica”, adottata da tutti. E Roma capitale, per ragioni storiche, culturali e soprattutto per la posizione privilegiata al centro del mediterraneo, mare che ha portato pace e prosperità per millenni ma che negli ultimi tempi è diventato un mare di guai, in modo da poter guardare ancora l’altra sponda con rispetto e interesse reciproco. Respingo questa Europa di rappresentanti non eletti, di manigoldi e approfittatori di ogni genere che usano la parola democrazia e libertà come il prezzemolo, dappertutto, solo per pubblicizzarsi positivamente e ingannarci e arrivare nei loro intenti personali, come Lei stesso ci ha dato dimostrazione pratica all’aeroporto di Bruxelles col solito vizietto dei rimborsi, pertanto finché non smentisce questo video.. Lei non avrà la mia stima e non potrò avere fiducia nelle intenzioni delle Sue parole http://www.youtube.com/watch?v=ngWs2j_T6p0

Cosimo Coro, Montemesola Commentatore certificato 25.03.14 10:10| 
 |
Rispondi al commento

renzi:io voglio rispondere alle famiglie.poichè sei un erede di andreotti,immagino a quali famiglie ti riferisci:la famiglia bontade,la famiglia lo piccolo,la famiglia brusca........ormai giocate a carte scoperte.il pericolo è rappresentato dal popolo che non guarda le tue carte o le guarda e,finge di non vederle.

vito asaro 25.03.14 10:09| 
 |
Rispondi al commento

boh..........

Er caca, er caca, er caciara ....... Commentatore certificato 25.03.14 10:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BEPPE GRILLO IN UNA INTERVISTA:" I Politici italiani dovrebbero ringraziarci, perchè senza il M5S, in Italia ci sarebbe stata una deriva a destra come in Grecia o in Francia con Le Pen.

Ahahahahah

Infatti hai detto proprio la verità, caro Grillo. Quella verità amara che in tanti non vogliono accettare. Ovvero.....

Il tuo movimento è stato CREATO ad arte e a tavolino, proprio per fungere da "valvola di decompressione" della crescente amarezza e scontento popolare.

Questo era ed è il compito, vero, del M5S.

Il fatto che tu dipinga questa missione, come un qualcosa di assolutamente positivo, è vero solo in parte.

Esiste un tale nel Blog, che ogni tanto urla "Quanto mancaaaaa ?". Ecco...se questo tale sapesse che quella sua domanda non ha ragione d'esistere, proprio perchè il "VECCHIO SISTEMA" rimarrà in piedi, grazie al M5S, gredo lo porterebbero in cura da un neurologo :-)

Tutto torna,se ci pensate bene.....

- Nessuno dei 20 punti di programma M5S, è stato centrato

- 18 Parlamentari fra Deputati e Senatori, sono passati ad ingrossare e a rendere più resistenti e durature, le fila "nemiche".

- Chiunque esprima parere contrario alla linea "del capo", sia sul Blog che in Parlamento, viene aggredito, insultato e poi espulso.

- Le consultazione sulle elezioni interne sono una semi-farsa. Basti pensare che qualcuno è stato eletto Deputato o Senatore con meno di duecento voti. P.s. Ne ho presi più io quando ho fatto il rappresentante d'istituto alle superiori :-))))))))))

P.s. Per favore....non censurate una libera e educata opinione. Cercate piuttosto di farmi cambiare idea, rispondendo razionalmente punto per punto.

Orovitz Lios 25.03.14 10:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe e cari cittadini onorevoli, l'altro ieri e ieri sono arrivati ben 2128 immigrati clandestini. Di questo passo la situazione diventa insostenibile. Ci costano 30 euro al giorno,cioè almeno 900 euro al mese, mentre abbiamo pensionati a 480 euro al mese, invalidi a 270 euro al mese, cassaintegrati a meno di 800 euro al mese, disoccupati senza assegno e gente che si suicida perché non ha più niente. Bisogna cambiare sistema: o hanno un lavoro o devono andarsene.

ALBERTO Z., Rovigo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.03.14 09:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ognuno deve contribuire con i propri mezzi e non avere privilegi. MEDIASET ORA PAGA SOL L'1% SUL FATTURATO.Le altre tv europee pagano il 3%. FIRMA LA PETIZIONE : https://www.change.org/it/petizioni/matteo-renzi-ora-mediaset-paga-solo-l-1-occorre-far-pagare-le-tasse-giuste-il-3-del-fatturato-per-la-concessione-delle-frequenze-tv

ALBERTO Z., Rovigo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.03.14 09:44| 
 |
Rispondi al commento

FUORI DALLA UE;FUORI DALL'EURO.riacquistiamo la nostra sovranità nazionale. al bando i partiti,e la casta.aiutiamo le aziende italiane in difficoltà ,i lavoratori ,i pensionati abasso reddito ,eliminando spese militari ,le opere inutili,criminalizzando l'evasione.stop alle pensioni d'oro ai stipendi milionari,riduciamo i parlamentari i ministri i segretari isottosegretari, creiamo un organismo di controllo per opere pubbliche,affinchèil denaro pubblico vada al giusto scopo,processando chi ne farebbe uso ,impropio.ricollochiamo opere pubbliche iniziate e mai concluse,destinate alla fatiscenza,al degrado.aiutiamo i giovani ad avere un futuro ,mettendoli in condizioni di creare una alternativa alla situazine.BASTA con le analisi , sappiamo bene ,che tutto varivoltato come un guanto, renzi letta silvio si silvio no ci stanno massacrando ,siamo alla fine .RIVOLTIAMO IL GUANTO.

stefano b., Castelfidardo Commentatore certificato 25.03.14 09:44| 
 |
Rispondi al commento

IO VOTO E VOTERO' M5S

OLIVETTI E FARINETTI
Non si vive di sola salsiccia e
la Cultura del Culatello.

Zio Beppe ieri parlava di Olivetti.
Oggi Renzi e Co. parlano di Olivetti.
Strano ????
Va bene , nessuno ha l'esclusiva !!!
Il problema però è che costoro non ne hanno diritto fin quando avranno fra le loro file
uno che si chiama Oscar Farinetti.
Oppure uno come De Benedetti che conribui alla crisi dell'Olivetti stessa.
Qualcuno disse che CON LA CULTURA NON SI MANGIA.
Forse è vero, ma io penso anche che SENZA CULTURA
SI MUORE. Il teatro SMERALDO è MORTO, per fare
posto ad EATALY di Farinetti.
Ora, è ammirevole il "fine" di Farinetti:
promuovere i prodotti alimentari italiani nel mondo. Criticabile però è il modo.
A parte i moltissimi INTERINALI che lavorano presso EATALY di Milano con uno stipendio da FAME;
Questi non si sazieranno né di Cultura, né di Culatello. Ma non si poteva scegliere un luogo
diverso ? Chi dobbiamo ringraziare ?

Oggi , ci ricordiamo del Rinascimento
per le Opere, che hanno assunto nel tempo anche un valore economico inestimabile e non certo per gli scambi commerciali di quel tempo.
Quelle Opere uniche che solo l'Italia possiede.
"Sfruttate" male, forse, ma che possiedono
un potenziale economico continuativo, attravero
un turismo CULTURALE.
Fra qualche anno ci dimenticheremo della Cultura
del Culatello di Farinetti, ma non del DAVID di Michelangelo.
Quindi Renzi non confondere il cioccolato con la
m...

Da wikipedia
Causa della chiusura sarebbe in parte motivata dagli interminabili lavori di piazza XXV Aprile, proprio di fronte all'ingresso del teatro,[9] e in parte dalla «concorrenza sleale degli Arcimboldi», il quale riceve due milioni e mezzo di euro l'anno e «può permettersi di affittare a prezzi più bassi».[10]

Oggi piazza XXV Aprile è terminata.(????)

C'è del marcio nell' EXPO ?
Esistono trattamenti di favore ?

Vi invito a leggere anche questo:
http://www.linkiesta.it/teatro-smeraldo

Giovanni M., Cambiago Commentatore certificato 25.03.14 09:43| 
 |
Rispondi al commento

In Italia ci ritroviamo con un governo di fossili che tentano di riprodurre una ideologia già defunta,che ha già mandato in fallimento tutti gli stati a cui ha applicato le sue ricette per tenerci attaccati a un carrozzone europeo di banche e Borse che è ormai in rovina.E’ come se il supplizio etrusco di legare un vivo a un morto fosse applicato per dar vita al morto,mentre è certo che ammazzerà il vivo
Dobbiamo affrontare sfide planetarie ed è come se facessimo le guerre spaziali comandati dal generale Custer!
Quando una azienda sbaglia tutta la sua linea di vendita e di produzione,il minimo è che gli amministratori responsabili del fallimento siano rimandati a casa.Noi li rieleggiamo!
Gli sconci partiti italiani prima hanno rovinato il paese buttandolo in una crisi irreversibile, poi lo hanno sequestrato sotto governi coatti di esecutori del Fondo Monetario per completarne il saccheggio e non mandano nemmeno a casa i responsabili di questo fallimento imponendo un bamboccio come Renzi dominato da un membro del Fondo Monetario come Padoan,che completerà il massacro

Sbaglia chi veda la permagricoltura solo come un modo per coltivare la terra
Essa implica una conoscenza dell’ecologia e presenta principi applicabili a strategie economiche o strutture sociali
Riunisce in sé ecologia,geografia,antropologia, sociologia e progettazione,in un modo rivoluzionario
Fa parte di una cultura diversa, all’interno di una considerazione profondamente etica dell’ambiente che abbiamo ricevuto in sorte,un nuovo modo di pensare,un nuovo mondo di stare al mondo non da servi ma da liberi,
non contro la collettività ma insieme,non contro la vita ma per la vita,non contro la Terra ma nell’amore della Terra e di noi tutti
Vuol dire pensare sentire inventare progettare il nostro essere integrati nel mondo.Disegnare il proprio sistema di vita,la propria casa,il territorio che la circonda,in modo armonico
E anche questa è democrazia diretta.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 25.03.14 09:41| 
 |
Rispondi al commento

Concordo con tutto quello che ha detto Hopkins e speriamo che sempre più persone capiscano che siamo noi stessi che con le nostre scelte possiamo cambiare davvero qualcosa.Molto interessante anche il libro su come iniziare a costruire una comunità in transizione

nico faragulo 25.03.14 09:35| 
 |
Rispondi al commento

La salvezza dell'Europa, la salvezza del mondo, è legata cambiamenti drastici nello stile di vita, rivoluzioni culturali,che a loro volta sono inestricabilmente connesse a idee diverse di esercizio della democrazia che fanno decadere i vecchi sistemi parlamentari come corrotti e degradati
Quello che gli stolti nemmeno vedono lontanamente è che il M5S non può assolutamente legarsi a partiti di tipo tradizionale e ancor meno con partiti come quello della Marina Le Pen, perché questi non si sono mai mossi dalle visioni verticistiche dei loro apparati di potere, che prevedono sempre e comunque,anche nella cosiddette democrazie parlamentari che ogni potere,ogni nomina,ogni scelta sia nelle mani ristrette delle nomenclature di vertice,assolute e ineliminabili,mentre ai cittadini si sottraggono progressivamente i diritti connessi all'esercizio attivo della sovranità
(in Italia c'è stata una corsa continua verso la rottura della democrazia,referendum calpestati, leggi di proposta legislativa popolare ignorate ghigliottine, leggi ad personam,sistemi processuali e penali violentati per la salvezza dei potenti,stampa non libera ma sotto padrone,televisione ridotta a cassa propagandistica del potere,omogenizzazione tra dx e sx,patti prima segreti poi palesi tra quelli che dovevano essere avversari,cariche ridotte a nomine tra amici ignorando il merito(vd Letta o Renzi), posti di lavoro assegnati per motivi clientelari,patto stato/mafia, la politica dei diritti ridotta a quella degli scambi per reciproci vantaggi,svuotamento delle istituzioni i controllo, conflitti di interesse, divieto di elezione per i presidenti di provincia e ora per i senatori,stravolgimento del sistema elettorale con premi di maggioranza iniqui e abolizione delle preferenze,assenza totale di un'etica civile e politica che imponga l'allontanamento dalle cariche degli indegni, degli indagati, dei voltagabbana, dei traditori...

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 25.03.14 09:30| 
 |
Rispondi al commento

o.t

http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/03/24/governo-bagnasco-benedice-renzi-necessario-sostenere-chi-crea-lavoro/924822/

il signore in questione , nonostante gli studi approfonditi, dimostra di non capire un ca...

il matteuccio nazionale renderà i giovani italiani precari a vita!!!!

e la cosa più triste est che lo farà a sua insaputa.

paoloest21 25.03.14 09:30| 
 |
Rispondi al commento

Invito tutti a vedere il video di Beppe qui a fianco. Personalmente condivido in toto: parole,
sentimenti, visioni, la stessa commozione.

Le parole guerriere, formano un linguaggio chiaro,
inequivocabile, non corruttibile, non negoziabile.
Non tutti hanno questo animo, i dubbi continuano ad interferire sulle loro decisioni e, forse, non hanno il coraggio di confessarlo a loro stessi.

Per tutti loro:

Il guerriero dà prima che gli sia richiesto.
Vedendo questo, alcuni compagni commentano:
"Chi ha bisogno chiede"
Ma il guerriero sa che c'è molta gente che non riesce - semplicemente non riesce - a chiedere aiuto. Accanto a lui ci sono molti uomini dal cuore talmente fragile, che si impegnano in amori malsani, sono affamati di affetto, e si vergognano di mostrarlo.
Il guerriero li riunisce intorno al fuoco, racconta delle storie, spartisce il suo cibo, si ubriaca insieme a loro. Il giorno dopo, tutti si sentono meglio.
Coloro che guardano alla miseria con indifferenza, sono i più miserabili"

- Paulo Coelho -


Riuniamoci intorno al fuoco, e diciamoci tutto quello che teniamo dentro, per pudore, per paura,
perché confusi da una realtà che non comprendiamo,
ma non sappiamo il perché.

Diventiamo guerrieri!!!


Buon giorno blog

www.beppe.siempre


Alfredo E., Milano Commentatore certificato 25.03.14 09:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il tg che vorrei in tv:

http://www.pandoratv.it/?p=208

giorgio r., novara Commentatore certificato 25.03.14 09:25| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

buondì!

questa foto ci fa capire più di tante parole in mano a chi siamo...

http://www.lettera43.it/upload/images/03_2014/Nx233xl43-matteo-renzi-140324191644_medium.jpg.pagespeed.ic.kg82NrjpK4.jpg

paoloest21 25.03.14 09:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PARLAMENTARI EUROPEI A CINQUE STELLE. CHI SI CANDIDA ?

Scusate un attimo. A maggio ci saranno le Elezioni Europee. Qualcuno sa dirmi, chi saranno i candidati ? Come si sono candidati ? Quali sono stati i criteri di selezione ?

Spero non siano candidature calate dasll'alto !

Orovitz Lios 25.03.14 09:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' troppo tardi ormai, letta&renzi hanno fatto predere troppo tempo in cazzate, buona implosione a tutti.

spuseta 25.03.14 09:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caso Uva, procura Varese chiede rinvio
a giudizio per 8 tra carabinieri e poliziotti

giorgio r., novara Commentatore certificato 25.03.14 09:17| 
 |
Rispondi al commento

Governo, Bagnasco benedice Renzi
"Necessario sostenere chi crea lavoro"

giorgio r., novara Commentatore certificato 25.03.14 09:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

G8, cancellato vertice di giugno a Sochi
Russia: "Noi esclusi? Non è un problema"

giorgio r., novara Commentatore certificato 25.03.14 09:16| 
 |
Rispondi al commento

leggetevi questo articolo, và!!

http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2014/03/23/la-fabbrica-dei-dollari.html

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 25.03.14 09:16| 
 |
Rispondi al commento

Non è ancora finita la guerra medio-orientale voluta dagli USA per il controllo del petrolio e del gas che si apre una nuova contesa tra Putin e gli USA pero l'uso del gas da e per il continente europeo
Borsa e fossili, come causa fondamentale dei mali del mondo!!
Due problemi enormi che andrebbero solo 'sradicati'!
Ma i governi europei attuali sono servi di Borsa e petrolio.Ed è proprio l’ottusità e l’inerzia dei politici ad essere,oggi,il danno maggiore per i popoli.E’ proprio questa rigidità concettuale e monocratica,votata all'ultraliberismo che in Italia si perpetua dal Governo Monti a quello Letta all'attuale Padoan sotto il pupazzo Renzi
Così restiamo sotto il giogo di grandi organismi economici,FMI,WTO,BM,Bce..creati col solo scopo di assicurare potere e soldi all'ipercapitalismo e non si farà nulla che esso non voglia,
segnando la fine definitiva di ogni democrazia
Ma l’ideologia neoliberista che ha governato il mondo distruggendolo progressivamente oggi non è più sostenibile e ogni giorno è più deleterie alla stessa sopravvivenza del pianeta
Dobbiamo pensare a cosa succederà quando il mondo si troverà senza più petrolio e abbiamo il diritto di avere una classe politica in grado di provvedere al nostro futuro in modo intelligente, cacciando gli attuali incompetenti o venduti come Renzi,scelto per aver dichiarato la sua servitù al capitalismo
Per questo il problema ecologico è un problema politico e non può essere risolto con le attuali forme di democrazia parlamentare e tanto meno di repubblica presidenziale (cara a Renzi come a D'Alema) o di biechi patti tra i Poli
Il problema,per la salvezza stessa del nostro futuro,esige forme di democrazia partecipata, tese alla salvezza dei popoli dal basso, nel rifiuto di forme oligarchiche di potere dall’alto, di partiti unici a modello comunista o di partiti simili anche se con etichetta diversa,pronti a inciuciare contro gli interessi e i diritti dei cittadini.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 25.03.14 09:15| 
 |
Rispondi al commento

Hopkins associò alla permacultura il concetto di resilienza(capacità dei sistemi umani di resistere ai cambiamenti creando adattamenti migliorativi)
Noi speriamo in un cambiamento rivoluzionario dei nostri stili di vita e può essere perfino che le stesse grandi crisi finanziarie,climatiche ed energetiche siano decisive per spingerci a una nuova resistenza per una nuova idea di vita,di città,di Stato
Appare più che evidente che gli attuali sistemi di potere sono i dinosauri del nostro tempo, incapaci di capire il cambiamento e dunque di provvedervi e agganciati da interessi sporchi alle grandi potenze della finanza e del fossile che operano non certo per il bene di tutti ma per gli interessi assassini di pochi
Se il cambiamento ci sarà,dovrà partire dal basso,diffondendosi come una realtà necessaria e inderogabile,rovesciando le vecchie oligarchie capaci solo di distruggere il mondo per l'interesse finanziario di pochi
La società industrializzata è caratterizzata da un bassissimo livello di resilienza,non riesce cioè ad adattarsi in modo migliorativo e veloce alle difficoltà e ai cambiamenti.I politici si sono dimostrati del tutto inadeguati a sganciarsi dalle fonti energetiche tradizionali,che sono in estinzione,o da quelle inaccettabili,perché altamente distruttive come il nucleare,e non sono dunque in grado di rispondere utilmente al cambio dei tempi né a creare il futuro,costituendo un pesante ostacolo che deve essere rimosso
Per questo tutte le forze come la democrazia diretta o il rifiuto delle perverse leggi della Bce o dell'asservimento agli interessi statunitensi (vd Bce)sono combattute dai grandi poteri come il loro pericolo maggiore
Ed è per questo che si usano i media o le menti più deboli e manipolabili per ostacolare il loro cammino e impedire l'avanzata di una nuova consapevolezza
Ma sarà proprio questa consapevolezza a creare la vera rivoluzione,una rivoluzione culturale come quella a cui lavora Grillo

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 25.03.14 09:03| 
 |
Rispondi al commento

convertire tutti i debiti e crediti da euro in lire 1:1, stampare moneta sovrana e riappropriarsi degli strumenti di politica economica

ormai è questione di dignità morale

repubblica = cosa pubblica (etimologicamente)

ed infatti oggi l'italia non lo è più

giorgio r., novara Commentatore certificato 25.03.14 08:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


La Germania se ne fotte,la Francia vuole uscire dall'euro,l'Inghilterra non ci è mai entrata,Grecia,Spagna,Portogallo e l'Italia sono quasi in deflazione,l'Ucraina è nel caos.
Voglio vedere l'ebetino con le sue slide dove andrà a raccontare le sue cagate.

bruno p., napoli Commentatore certificato 25.03.14 08:53| 
 |
Rispondi al commento

Concetto base delle Transition Town è l’idea che una vita senza petrolio può essere più godibile e soddisfacente dell’attuale, riconoscere che la fine dell’era di petrolio a basso costo è un’opportunità piuttosto che una minaccia, e progettare la futura era a bassa emissione di anidride carbonica come epoca fiorente, caratterizzata da flessibilità e abbondanza, un posto molto migliore in cui vivere dell’attuale epoca di consumo alienante basato sull’avidità, sulla guerra e sul mito di crescita infinita”
Il numero di eco-comunità coinvolte nel progetto Transition Town è in costante crescita, con molte città prossime alla “ufficializzazione”. Il movimento riceve sempre maggiore attenzione da parte dei media, specie in Gran Bretagna in cui l’ecologia ha sempre interessato il labour come i tory, mentre in Italia sembra che l’ecologia non interessi nessun partito.
Nel 2003, Hopkins, che era docente a Kinsale in Irlanda, creò con i suoi studenti il Kinsale Energy Descent Plan, progetto strategico che indicava come la piccola città avrebbe dovuto riorganizzarsi in un mondo in cui il petrolio non fosse stato più economico e largamente disponibile. Ma quello che nasceva come progetto scolastico, diventò progetto universale, nuovo modo per intendere le città.
Negli ultimi 150 anni l’economia del mondo industrializzato si è sviluppata tutta in funzione del petrolio a basso prezzo, basandosi sull’assurdo paradigma che il petrolio fosse infinito. Ma il picco del petrolio è stato superato, e le guerre per il suo accaparramento hanno mostrato con una svolta violenta la volontà politica di perseguire questa follia in eterno, mentre dilagano incontrollate le grandi crisi prodotte dalla finanza internazionale che stanno riducendo in miseria progressiva 7 miliardi di persone per le speculazioni di pochi.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 25.03.14 08:53| 
 |
Rispondi al commento

ROMA - Raffiche di mitragliatrice nel Canale di Sicilia. Una, due, tre sventagliate contro la poppa del peschereccio degli scafisti che fugge e non si ferma. Dentro ci sono 16 scafisti egiziani.

trattasi di un’unità-madre ( le navi-madre trainano i barconi ), che trasportava un altro natante con degli immigrati a bordo. E nave Aliseo» ha cercato di «fermare coloro che avevano evidentemente perpetrato questo crimine.

I giornalisti chiedono se la nave-madre è affondata. La replica è positiva: «Purtroppo, per condizioni dovute alle avverse condizioni meteorologiche, la nave è affondata : E' QUELLA PAROLA "PURTROPPO" CHE STONA... STAI A VEDERE CHE ADESSO GLIELA RIPARIAMO E GLI PAGHIAMO I DANNI PER NON TURBARLI E PER NON SENTIRE LA PAROLA ITALIANI RAZZISTI!!!


per la felicita' dei grillini, e per quelli che hanno nelle zucche vuote l' idiota ideologia buonista tipo pacifisti sinistri antinordisti buonistume vario avanzi dei centri sociali sbandieratori della pace ..... tra non molto risarciremo a fior di milioni gli egiziani e metteremo in croce i militari che hanno sparato

Romano Mastrogiacomo Commentatore certificato 25.03.14 08:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mia figlia è un'ecologista e vive a Londra
Londra,a differenza della morta Italia (periferia del mondo)è una città che dà ancora molte possibilità e l'Inghilterra mi ha stupito per l'alto numero di ecologisti e l'attenzione spasmodica dei media al degrado del clima(il 'climate change'),al pericolo che il disgelo dei poli possa deviare quella corrente del Golfo che rende temperato il clima inglese e che possa alzare il livello delle acque mettendo sott'acqua parte del Paese.Ci sono addirittura delle mappe che indicano le zone a rischio
Quest'anno un pessimo segnale è venuto dalle alluvioni che hanno messo a dura prova gran parte della popolazione,allagando zone della stessa Londra.Non si era mai vista tanta pioggia nei secoli,mai tante inondazioni su così vaste aree, specie a sud del Paese,incluse le zone presso il Tamigi,i Somerset Levels sorgono al di sotto del livello del mare,e sono rimasti sott’acqua per 8 settimane.In questo tempo il governo ha taciuto irritando molto i pazienti cittadini inglesi e questo indica quanto sia grande anche là il gap tra cittadini e governo.Alla fine Cameron ha richiesto ulteriori fondi per dragare i fiumi in risposta alle richieste dei residenti concordi nel sostenere che gli allagamenti sono dovuti al fatto che la Environment Agency non ha provveduto in merito
Noi un'agenzia simile nemmeno ce l'abbiamo o se c'è non funziona e Renzi il territorio nemmeno l'ha messo nei 100 punti
Ma gli Inglesi sono attenti non solo al cambio climatico ma anche al problema energetico (problema per gente come Renzi e Padoan del tutto ignorato.Prodi almeno qualcosa aveva promesso, questi:nulla)
Londra è la città più cara del pianeta e le case costano in modo esagerato.Mia figlia ha una casa piccola e non più sufficiente alla sua famiglia, ma il suo problema maggiore per lei è di predisporre la sua casa a fare a meno del petrolio e del gas.Sorgono ormai in UK abitazioni che prevedono il futuro e hanno accorgimenti per fare a meno delle energie fossili.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 25.03.14 08:50| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno, io vivo ad ARCOLA ( Spezia )qui esiste una piccola pianura chiamata Piano di Arcola dove insistono decine di capannoni inutilizzati recentemente ne sono stati costruiti altri, i campi rimasti, quasi tutti abbandonati, sono frazionati in piccole e piccolissime superfici.
E nata un' organizzazione non profit che si prefigge di convincere i proprietari a dare in comodato d'uso gratuito la terra a chi, anche per
semplice hobby, desideri coltivarla.
IO HO ADERITO mettendo a disposizione 2000 mq con un piccolo frutteto e 35 ulivi produttivi.
SPERO che altri mi seguano.
PUBBLICO questa notizia per pubblicizzarla nella SPERANZA che ne nascano di simili in altre parti d'ITALIA.
P.S. Mi sembra che questa iniziativa sia in linea con il pensiero di Rob Hopkins.
Aurelio MUCCIOLI
ARCOLA ( SP )

aurelio m., genova Commentatore certificato 25.03.14 08:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno al Blog !

Orovitz Lios 25.03.14 08:39| 
 |
Rispondi al commento

Obama si è scoperto, saranno gli americani ad inviare il gas in europa al posto dei russi.

spuseta 25.03.14 08:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'attuale turbocapitalismo comandato dagli Usa sta riducendo in miseria il mondo per l'arricchimento sfrenato di pochi
I 2 perni di questo medioevo barbarico che sta uccidendo il pianeta e immiserendo l'umanità sono le speculazioni di Borsa(collegate al sistema bancario,alle agenzie di rating e ad organismi finanziari ultraliberisti come la BM e il FM) e l'imposizione degli idrocarburi
Nessun cambiamento epocale potrà avvenire se non si attaccherà l'attuale sistema di speculazione e usura bancario/finanziario e se non si imposterà la vita umana su basi diverse da quelle del petrolio e del gas.Ma a questi 2 perni fondamentali sono attaccate le lobby di interessi di poche famiglie che costituiscono il vertice del feudalesimo attuale che si è mangiato qualunque rispetto alle democrazie e alla sovranità
Le grandi politiche non si svolgono più a servizio delle democrazie(non lo sono mai state), ma creano crisi e guerre in funzione degli interessi degli usurai e speculatori di Borsa e dei possessori di energie fossili
Cambiare il nostro sistema di vita è indispensabile se si vuole cercare una forma di salvezza
E' chiaro che gli attuali governi sono fantocci messi su dai grandi poteri finanziari e dai colossi del petrolio o del gas
E' ovvio che questi governi non metteranno mai in 1° piano(si veda Monti,Letta,Renzi o Padoan) gli interessi e i diritti dei cittadini,un futuro sostenibile o energie pulite,non chiuderanno mai le guerre inique per il possesso di fonti petrolifere o per il passaggio per gli oleodotti,non indicheranno mai ai loro popoli sistemi di vita compatibili con le risorse e il rispetto dell'ambiente,ma devieranno verso programmi falsi e pretestuosi lasciando inalterato il quadro di profonda rovina ambientale ed umana a cui la civiltà del petrolio e della Borsa ci ha costretti,il nuovo medioevo barbarico dove masse ingenti di popolazione sono asservite ai diktat dei potenti nella privazione progressiva dei loro diritti e del loro futuro

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 25.03.14 08:36| 
 |
Rispondi al commento

LA CADUTA DEGLI DEI

L'Europa è un castello di carta dietro il quale si celano vecchie oligarchie di poteri che dominano il continente da tempo immemorabile.
La sinistra in Europa ha indossato il vestito del potere assoluto che esercita in nome di un Europeismo che è una dottrina vuota manipolata da banche e finanza col solo scopo di fare profitto a discapito delle economie dei popoli.
L'Italia come la Francia,la Spagna e le altre nazioni ha sostituito la rappresentanza popolare con una sinistra che si fa portavoce di una Europa burocratica ed inefficiente con la quale multinazionali e lobby razziano i capitali e distruggono le risorse umane delle nazioni a ritmi esponenziali.
Fa comodo poi tacciare come populisti quei movimenti che vogliono rimettere al centro degli stati il bisogno dei popoli e non i loro consumi.
Quello che sta accadendo in Europa è una cartina tornasole della fragilità sulla quale si basa l'Unione Europea.
La vittoria della Le Pen non è solo la riaffermazione di sentimenti nazionalisti ma raccoglie le sofferenze di diversi ceti sociali che come in Italia sono stati dimenticati dalle politiche Europee.
Il referendum sull'annessione della Crimea alla Russia ha destato qualche smorfietta da parte dell'Unione Europea ma niente di più visto che in gioco c'è la fornitura di gas alla ricca Germania che se ne fotte altamente dell'Ucraina e dei suoi problemi.
E vogliamo parlare delle "pesanti" sanzioni che l'occidente ha applicato alla Russia?
Questa è la prova dell'indifferenza nella quale si muove questo Titanic dell'Euro che sta cozzando contro quei principi sulla quale si regge.
Mi chiedo cosa possa fare in questa tempesta un governicchio come quello di Renzi che non ha nessuna portata popolare ed è l'emblema di quella decadenza Europea che si sta affermando in tutto il continente.
Alle Europee si affermeranno tutti i movimenti che come il pentastellato vogliono far ripartire le nazioni dalle economie locali,il castello di carta sta per crollare.

bruno p., napoli Commentatore certificato 25.03.14 08:35| 
 |
Rispondi al commento

renzi dice che pensava che bastasse la faccia a mela cotogna come quella di cameron per fare lo statista, come biasimarlo? anche i primi ministri come le poppe non sono più quelli di una volta.

booker t. 25.03.14 08:31| 
 |
Rispondi al commento

Come vediamo oggi, il controllo delle fonti energetiche (gas, petrolio, carbone..) crea le politiche mondiali e i blocchi di potere, con ricatti degli stati tra loro e schiavitù politiche e territoriali.Ma queste energie sono a termine e le città del futuro dovranno farne a meno
Concetto base delle Transition Town è l’idea che una vita senza petrolio può essere più godibile e soddisfacente dell’attuale, riconoscere che la fine dell’era di petrolio a basso costo è un’opportunità piuttosto che una minaccia, e progettare la futura era a bassa emissione di anidride carbonica come epoca fiorente, caratterizzata da flessibilità e abbondanza, un posto molto migliore in cui vivere dell’attuale epoca di consumo alienante basato sull’avidità, sulla guerra e sul mito di crescita infinita
Il numero di eco-comunità coinvolte nel progetto Transition Town è in costante crescita, con molte città prossime alla “ufficializzazione”. Il movimento riceve sempre maggiore attenzione da parte dei media, specie in Gran Bretagna in cui l’ecologia ha sempre interessato il labour come i tory, mentre in Italia sembra che l’ecologia non interessi nessun partito.
Nel 2003, Hopkins,docente a Kinsale in Irlanda, creò con i suoi studenti il Kinsale Energy Descent Plan, progetto strategico che indicava come la piccola città avrebbe dovuto riorganizzarsi in un mondo in cui il petrolio non fosse stato più economico e largamente disponibile. Ma quello che nasceva come progetto scolastico, diventò progetto universale, nuovo modo per intendere le città.
Negli ultimi 150 anni l’economia del mondo industrializzato si è sviluppata tutta in funzione del petrolio a basso prezzo,basandosi sull’assurdo paradigma che il petrolio fosse infinito.Ma il picco del petrolio è stato superato e le guerre per il suo accaparramento hanno mostrato con una svolta violenta la volontà politica di perseguire questa follia in eterno, mentre dilagano incontrollate le grandi crisi prodotte dalla finanza internazionale

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 25.03.14 08:20| 
 |
Rispondi al commento

TRANSITION TOWN
Mia figlia che è un’ecologista e vive a Londra fa parte del progetto delle TRANSITION TOWN Town che esiste in tutto il mondo e trova in Italia un collegamento coi GAS(Gruppi di Acquisto Solidale) e i gruppi ecologisti italiani
La transition town è una comunità in transizione, in passaggio verso il futuro
E' un movimento fondato in Irlanda e Inghilterra dall’ambientalista Rob Hopkins 17 anni fa, per prepararci ad affrontare i cambiamenti che deriveranno dalla fine del petrolio e dal cambio climatico
Il movimento sta crescendo rapidamente,conta già 50 città sperimentali in Gran Bretagna,ma si sta diffondendo in tutto il mondo
Hopkins è un esperto di permacultura,
progettazioni integrate per un ambiente sostenibile,equilibrato ed estetico, conservazione consapevole ed etica di ecosistemi produttivi basati sul rispetto di ecosistemi naturali
Il concetto di permacultura era inizialmente riferito solo all’agricoltura sostenibile, dall’inglese ‘permanent agriculture’, cioè agricoltura permanente, si è estesa poi a tutta la cultura di un sistema sostenibile
La transition town è una comunità che può essere grande come una città e si prepara al grande cambiamento
In Italia l’unico esempio è Monteveglio vicino a Bologna,prima eco-città italiana,riconosciuta la movimento internazionale delle Transition Town, centro abitato sostenibile basato su una struttura ecologica che fa a meno del petrolio e dei suoi derivati
Le comunità sono incoraggiate a ricercare metodi per ridurre l’utilizzo di energia ed incrementare la propria autonomia a tutti i livelli(orti comuni,riciclaggio di materie di scarto a materia prima per altre filiere produttive,riparazione di vecchi oggetti non più funzionanti in luogo della loro dismissione come rifiuti ecc.,riduzione dei rifiuti,rifiuto del consumismo,alimenti a km zero, incremento dell’economia locale, case ecostenibili ecc.).

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 25.03.14 08:17| 
 |
Rispondi al commento

Questo post CONFERMA l'attualità del PROGRAMMA del M5S e il commento di Angelo Dian (25.03.14 ore 00:20) è PERFETTO !

Beppe Grillo, Casaleggio ed i nostri "portavoce" stanno lavorando BENISSIMO !

Noi, semplici Cittadini, dobbiamo "COMUNICARE le idee" del M5S il più possibile, con i nostri parenti, amici e conoscenti.
Avanti verso le Elezioni Europee e quelle Amministrative dove si presenta il M5S !!

Come ha scritto Angelo Dian nel suo commento :
"...il Movimento 5 stelle deve stravincere in Europa, per scrivere la storia " !!!!!

vincenzo m., Genova Commentatore certificato 25.03.14 08:15| 
 |
Rispondi al commento

Ci siamo già occupati di questo, che è uno dei punti di rispetto del pensiero no global (che, come sanno molti, è nato 30 anni prima di Grillo e Casaleggio)

Vedi
http://masadaweb.org/2012/02/10/masada-n-1365-102012-eco-citta/

“Cosa potrebbe cambiare la direzione della nostra civiltà? Sono profondamente convinto che la sola opzione è un cambiamento nella sfera dello spirito, nella sfera della coscienza umana. Non basta inventare nuove macchine, nuove leggi, nuove istituzioni. Dobbiamo sviluppare una nuova comprensione del vero scopo della nostra esistenza sulla Terra. Solo attraverso questo fondamentale cambiamento di prospettiva potremo creare nuovi modelli di comportamento e una nuova base di valori per il pianeta”.
Vaclav Havel

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 25.03.14 08:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho sentito che gli 80 euri, sono diventati 60.
La maestra, interroga Pierino:
Pierino, dimmi le 5 parti del mondo.
Le 4 parti del mondo, sono 3, nord e sud.

Matteo V., Carrara Commentatore certificato 25.03.14 08:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carlo Petrini

"Sono sempre più convinto che la terra sia l’orizzonte futuro che ci attende. Che presto torneremo al lavoro dei nostri nonni, ma per scelta stavolta. Che abbiamo bisogno tutti di recuperare il tratto umano smarrito delle nostre esistenze. Che è bello intrecciare l’amore, la terra, l’amicizia, la fedeltà, la fatica, le proprie radici."

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 25.03.14 08:05| 
 |
Rispondi al commento

Non credo ci voglia molto e non credo si debba essere geni dell'informatica per farlo,
ma perché i tecnici di Casaleggio non dotano questo blog di qualcosa in più: la possibilità di cliccare una stringa e di vedersi aprire un collegamento internet?
O questa piccola cosa i maghi del computer non riescono a farla?

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 25.03.14 08:02| 
 |
Rispondi al commento

Il gastronomo fa del sapere la sua bandiera. Una conoscenza complessa, multidisciplinare, che coincide, che coinvolge i sensi e l'intelletto che accarezza tutte le culture ed è aperta, pacifica, ma determinata a rivendicare una trasparenza per la realtà.
Il fine del gastronomo è il piacere, la felicità.
Un piacere consapevole, che non si limita al puro godimento, ma è fortificato dalla conoscenza, che lo accresce, pronto per essere comunicato, descritto, condiviso nel momento conviviale.

da: BUONO, PULITO, GIUSTO - Carlo Petrini -


Come un gourmand-goloso, come Carlin Petrini, ha dato il via ad una autentica rivoluzione culturale, prima con Slow Food e poi con Terra Madre. Eppure, non ci ha proiettato nel futuro, ma
ci ha riportato nel passato, alla ricerca di tutte quelle cose, naturali e immutabili, che un modernismo indotto e sfrenato ci aveva fatto dimenticare.
Viviamo in un sistema globale paradossale. Si assiste, nei paesi chiamati evoluti, a un aumento esponenziale dell'obesità, anche nei giovani, adolescenti e bambini, mentre più della metà della popolazione mondiale è denutrita.
Anche in questo caso, potentati economici e monopolisti, dettano regole e condizionano scelte
di una massa di persone acritiche, disinformate,
che consumano senza nessuna consapevolezza, senza misura, seguendo mode o facendosi condizionare da
pubblicità martellanti.
Giorni fa, postai un pensiero di Blaise Pascal relativo alla saggezza contenuta in una bottiglia di vino. Io che sono un appassionato-intenditore,
consiglio a tutti voi, di visitare le zone vitivinicole in Italia e all'estero, per scoprire
quanta cultura si preserva in questi territori.
Una cultura antica, tramandata; il rispetto della terra, il ritmo della natura, una sana competizione tesa al meglio. L'evoluzione della cultura contadina, che vive del suo, e preserva (anche per noi) il pianeta.

Epicuro, duemila anni fa, scriveva:
NULLA BASTA A COLUI AL QUALE PAR POCO CIO' CHE BASTA

Meditiamo...

www.beppe.siempre

Alfredo E., Milano Commentatore certificato 25.03.14 08:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

continua a prenderci per i fondelli????

WE ARE HAPPY FROM MELFI PLANT

http://www.youtube.com/watch?v=Tt-EvlIi-lM

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 25.03.14 07:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ECCO L'ENERGIA PURA, CHE PERO' LA FISICA MODERNA RESPINGE, PER NON PERDERE GLI INGENTI FINANZIAMENTI PUBBLICI!

INCREDIBILE ESPERIMENTO, visualizzabile su YOUTUBE nel sito: http://youtu.be/C4ipW3BsPK8,
mostra una misteriosa fonte di energia pura di origine cosmica, mediante un prototipo rotante e oscillante come i vortici naturali, ritenuto spesso un falso o un particolare effetto Coriolis, anche se il suo principio di funzionamento è stato poi prudentemente cancellato, in seguito a velati consigli provenienti dal WEB e telefonici.
Questo prototipo ascientifico roto-oscillante è fondamentalmente basato su una nuova teoria metafisico-trascendentale (Cosmo Modulazione eterea della materia universale), quale sintesi tra la Genesi biblica, le Confessioni di Sant'Agostino, la filosofia Metafisica, la rete cosmica di Hartmann, la serie di Fibonacci e i fenomeni Frattali.

Il trattato, completamente estraneo se non in disaccordo con fisica moderna, mediante il quale è stato realizzato questo prototipo sperimentale, arricchito da oltre 40 immagini vettoriali animate esplicative realizzate con Photoshop, può essere visualizzato e scaricato in formato pdf e word per le traduzioni, assieme alle immagini vettoriali animate inserite sotto forma di diapositive in power point, dal sito WEB: www.giansoncini.altervista.org

Gianfranco S., Reggio Emilia Commentatore certificato 25.03.14 05:00| 
 |
Rispondi al commento

Un provvedimento elettorale, nonostante sia completamente in sintonia col princippio della Transition, cioè di RITIRARE consenso, como c'e da aspettarsi, non piace neppure al M5S.
E sebbene sia la cosa corretta da fare, grazie al fatto che l'elettore in maggioranza non capisce neppure cosa gli da potere, si fa lo stesso giocodegli altri partiti, di mantenere "il sistema".

Al sistema si ritirano i voti, se lo si obbliga prima a riconoscere che SOLO i voti validi sono dele ga e poltrone e il resto sono seggi vuoti.
Solo in tal modo si ritira l'appoggio politico.

Grillo e Casaleggio non credono che a loro convenga, ma dovrebbero rifletterci su qualche minuto in più:
Che gli elettori che rifiutano i partiti voteranno M5S è uguale alle fantasie delle bambine con le principesse!
La realtà invece è ... che le forze che rifiutanoo sono:
1) gli antiberlusconiani, che votano o PD o M5S.
2) quelli che non votano nessuno.

Gli unici che si muoverebbero sarabbero i primi.
E se servisse, queli che stanno votando PD preferirebbero non votare nessuno.
In percentuali relative, il PD rimpicciolerebbe rispetto al M5S.
Pensateci!

Se il M5S accoglie nel suo programma
astensione = seggi vuoti, avrà una spinta elettorale NOTEVOLE.
E io dopo 30 anni di astensione, anche se la democrazia diretta non mi convince per niente, lo voterei, per difendere i miei diritti di astensionista!

od 25.03.14 04:37| 
 |
Rispondi al commento


Alza la fronte Stirpe di Scipio. Hai insegnato a barbari cacciatori e pescatori l'arte dell'agricoltura, il teatro e la letteratura. Con la poesia hai ingentilito lo spirito dell'uomo bruto e selvaggio. Hai lastricato il mondo conosciuto di allora, realizzato opere immense che ancora oggi lasciano attoniti i molti. Riscopri la zappa, la lima, il martello. Forgia come forgiarono i Tuoi avi strumenti, arnesi, dimore, cloache. Anche spade, lance, pili, gladi, corazze. Ritrova l'amore per l'umida terra. Vanga, zappa, ara, semina, prega gli dei panici perchè il raccolto non venga distrutto dalla tempesta, raccogli e fa festa. C'è l'amicizia, l'amore,l'amore per la natura e per i segreti dell'universo, la passione per l'ignoto, il bello, il far bene ogni cosa, l'armonia dell'arte e della filosofia. Stirpe di Scipio, adunati in schiere e Legioni, preparati alla guerra se necessario. Difendi la sacralità della terra, Tua e degli Altri. Torna a praticare la via dell'onore, del rispetto della sacralità degli antichi valori che furono Civiltà per millenni. Torna a praticare l'arte, la bellezza, l'estetica, la poesia, la musica, l'architettura, la filosofia, l'arte delle lettere. Stirpe di Scipio, l'Italia è dei Popoli che ci vivono. Caccia il barbaro invasore che oggi usa la finanza per intrudere e distruggere e insegna di nuovo al mondo l'orizzonte di una nuova civiltà del vivere e del prosperare, dell'amare e del rispettare, ma soprattutto del fare Arte. Grazie Signor Hopkins, figlio della Roma Antica.

Fabrizio ., Milano Commentatore certificato 25.03.14 02:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

una piccola precisazine qualcuno mi capirà.....

i rettiliani sono quelli che concepiscono la vita in modo rettilineo (satanisti) mentre i non rettiliani concepiscono la vita in modo ciclico (non satanisti).

Da ciò cambia il modo di pensare la vita su questa terra.

qualcuno mi smentisca!

b_r,u_n_o E-X 25.03.14 02:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


O.T.
@Alfredo @ Paolo

Un condottiero è una persona che guida un esercito o un popolo. La definizione ha forti connotazioni militari, ma il ruolo del condottiero ha a volte acquisito, nel corso della storia, anche funzioni Poetiche e Filosofiche.

Un segno di stima , per la tua maestrìa, nell'erudire la massa.


Generale, dietro la collina
ci sta la notte crucca e assassina,
e in mezzo al prato c'è una contadina,
curva sul tramonto sembra una bambina,
di cinquant'anni e di cinque figli,
venuti al mondo come conigli,
partiti al mondo come soldati
e non ancora tornati.

Generale, dietro la stazione
lo vedi il treno che portava al sole,
non fa più fermate neanche per pisciare,
si va dritti a casa senza più pensare,
che la guerra è bella anche se fa male,
che torneremo ancora a cantare
e a farci fare l'amore, l'amore delle infermiere.

Generale, la guerra è finita,
il nemico è scappato, è vinto, è battuto,
dietro la collina non c'è più nessuno,
solo aghi di pino e silenzio e funghi
buoni da mangiare, buoni da seccare,
da farci il sugo quando è Natale,
quando i bambini piangono
e a dormire non ci vogliono andare.

Generale, queste cinque stelle,
queste cinque lacrime sulla mia pelle
che senso hanno dentro al rumore di questo treno,
che è mezzo vuoto e mezzo pieno
e va veloce verso il ritorno,
tra due minuti è quasi giorno,
è quasi casa, è quasi amore.

Francesco de Gregori

Serena Notte a tutti!!
M5S Forever

Europarlamentarie2014!! Crediamoci!!!

http://www.youtube.com/watch?v=iyy6TeBjtBM

Nico C., Porto Sant'Elpidio Commentatore certificato 25.03.14 01:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per farvi capire il livello intellettivo dei "politici" della mia città.qui,a maggio,ci saranno le amministrative.essendo io un vecchio professionista,abbastanza conosciuto in città,è facile capire che quasi tutti i candidati al consiglio comunale siano venuti a chiedermi sostegno.a tutti ho dato la stessa risposta:certo che ti voto.ho detto di si a tutti non vedo perche,proprio a te,dovrei dire di no.credetemi,non ce n'è stato uno che si sia accorto che lo prendevo per il culo.mah.povera italia.ma poi,stupidi esseri,è più di un anno che grido per il m5s che cavolo venite a chiedere?


le 80 euro di renzi ridotti ad una tantum.piddini,seguite il mio consiglio,sò come funzionano queste cose:fateveli dare prima delle elezioni.qui,da sempre,alle amministrative,gli arancini li danno prima.dopo le elezioni scompaiono.non fatevi fregare.mah.tanti soldi per comprare voti alle europee.cazzo.stupidi esseri:prendetevi e soldi e poi,non votatelo.

vito asaro 25.03.14 00:52| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ma credo di dovervi questa spiegazione.

Conoscere le Leggi è di fondamentale importanza.
Ma non tanto quelle che scriviamo noi umani. Intendo le Leggi di natura.

Conoscere, e se siamo qui è proprio per questo, da libertà.

La libertà sta anche nel'usare l'opposto di quello che il cuore sa essere un buon comportamento (e la cosa bella è che lui lo sa a prescindere da ciò che s'è imparato o c'hanno insegnato ... E' la famosa BIBLIOTECA interiore citata nel Buddismo).

Se lo si lascia fare, per così dire, in automatico, sortisce effetti dannosi. Se si segue la Legge, se il cuore s'insinua in una Legge e la accondiscende, sa perfettamente di non avere un buon comportamento ma di ridare in forza uguale e contraria ciò che s'è ricevuto.

Per ciò, per quello che ho scritto, mi comporto in alcune maniere che so freddarvi e che ovviamente noto.

Me ne dispiace ma non ho crucci, questo è luogo popolare dove scrivere sempre forbito può divenire anche spunto ma è soprattutto discorsi da club di fortunati.

Ritengo che a volte, alla violenza verbale di certi individui, che con falso perbenismo hanno nelle loro parole il terrore di Attila, stare a raccontare la parabola del buon samaritano sia superfluo, se non inutile.

Di fronte a certe Leggi che si dipanano, come accennato, in parole forbite ma assassine, conviene, e sempre secondo me, dare pane al pane e vino al vino ... ma non con finti intelletti, con sane, tranquille, popolari e sane parolacce.

Alla fine dei conti, questi individui che pARLANO DI MORTE DEBBONO SAPERE CHE QUALCUNO SA PARLAR DI MORTE PEGGIO DI LORO ... Debbono sapere che a pistolettate si risponderà a pistolettate ... non è che parlano d'amore certi individui ... parlano di morte.

E comunque, come accennato, è solo una legge.

Amici miei, siamo in guerra, abbiamo deciso di farla pacificamente, ne sono felice.
Se qualcuno mostra i muscoli, bisogna far vedere loro che li abbiamo anche noi.

Tutto qui. Viva la libertà.

F F (thats all folks), AmoR Commentatore certificato 25.03.14 00:45| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Off Topic
Tempo addietro ebbi modo di scrivere che l'Italia diventerà come il Venezuela: i ricchi barricati a casa, perimetrata da recinzioni con l'alta tensione e con corpi di guardia h24 presso gabiotti con barra mobile.
E' pura illusione che i poveri rimangano a guardare mentre i ricchi sguazzano nelle loro piscine con prato inglese. E' pura illusione pensare che la soluzione sia armarsi per difendere la propria roba. L'unica soluzione è una redistribuzione della ricchezza che possa colmare la voragine tra ricchi e poveri. Chi ha fame non si ferma davanti alla minaccia di un fucile, statene pur certi.

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.03.14 00:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certamente una riflessione va fatta per frenare la globalizzazione che fagocita tutto e standardizza tutto nel nome della economicità! Tutto è uguale tutto è simile, dall'abbigliamento al mangiare alle auto, tutto viene presentato come prodotto originale dalla pubblicità ma tutto è tremendamente standard. Persino gli anticonformisti si conformano nell'ostentare oggetti, segni, stili tutti uguali!
Ritornare alla naturalità delle cose e dei comportamenti e stili nella vita e nell'economia è la cosa alla fine più originale. Poi ovviamente non potendo realisticamente dire fermate il mondo voglio scendere, è necessario che si incominci seriamente a pensare di far evolvere l'era del petrolio in un'altra era dove la fonte di energia non sia il veleno per la nostra terra! Che sia l'idrogeno, quella del futuro, con il transito delle energie alternative e pulite che tutti sappiamo e che purtroppo non sono utilizzate?!

Michele P. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.03.14 00:41| 
 |
Rispondi al commento

Resilienza ... questo termine l'ho sentito per la prima volta stasera ... non mi vergogno ad ammetterlo ...

Il suo significato però lo "sento dentro" già da un po' ...

Questo post mi è piaciuto molto e l'argomento trattato vorrei fosse sviluppato maggiormente e concretamente ... il mondo come è diventato oggi non va bene e cambiarlo in meglio sarebbe quantomeno auspicabile e provarci con ogni mezzo sarebbe meritorio ...

(^_^)

Claudio C., Albavilla Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.03.14 00:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Micromondi meritano molta attenzione
mescolati malamente muoiono facilmente
ma muovendosi magnificamente un'ovazione
mirano meno monete metalliche che brillano
mungono meglio mucche modeste almeno sono sane

Maria mette meritatamente molto impegno
mostra mille mulini mescolanti farina
minimo moderno ma modestamente efficace
moltitudine mutevole ma molto equilibrata

p.s. bon nuit

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 25.03.14 00:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Blog....


Quanta fatica, giorno dopo giorno, per sopportare le nostre ansie, i nostri dubbi, quanta fatica per trattenere la nostra rabbia, quanta fatica per scegliere liberamente.
Penso che l'uomo, abbia perso il senso della vita seguendo ciecamente falsi miti, abbia perso molte occasioni fidandosi di false promesse, abbia perso il senso della gioia non raggiungendo il traguardo voluto.

La quotidianità e' talmente frenetica, da non permettere di osservare con attenzione, le cose più semplici, da non permettere di scambiare due parole in modo interessato, tutto scivola veloce, tutto fugge via velocemente.....e contemporaneamente anche la nostra vita.
Mi ricordo, da piccolo, nella mia via circa 300 metri, ci si conosceva tutti, ci si salutava tutti, per risolvere qualche piccolo problema, avevi l'aiuto di tutti, disinteressato, perchè poi sarebbe toccato a te aiutare e cosi via, era la solidarietà, oggi invece, un saluto lo puoi scambiare solo con il tuo dirimpettaio, quando non è di cattivo umore, tanto siamo diventati individualisti.

Mi ricordo, s'andava a far la spesa nella bottega dietro l'angolo, dove chi serviva, prima di tutto era un amico, sapeva cosa darti, perchè la verdura, la frutta, arrivava direttamente dal contadino, s'andava senza soldi, perche la solidarietà del bottegaio ti permetteva di pagare il conticino a fine mese, quando mio padre prendeva la “paga”

Oggi invece, trattati come pecore da mungere entriamo nei grandi centri commerciali, dove non conosci nessuno e nessuno ti conosce, dove trovi prodotti importati dall'altra parte del mondo, dove acquisti anche quello che non serve, e più compri e più consumi e più cresce il Pil (sistema del consumismo)
Concludendo, auguro a tutti, nel limite del possibile, di provare a vivere con più semplicità, facendo
meno del superfluo, elargendo qualche stretta di mano in più, per poter riassaporare di nuovo la parola amicizia ed essere orgoglioso nell'esser solidale.

Serena Notte
M5S Forever

Nico C., Porto Sant'Elpidio Commentatore certificato 25.03.14 00:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ARIDATECE IL MURO DI BERLINO! NEL 1994 CLINTON FIRMÒ IL TRATTATO DI LIBERO SCAMBIO IN NORDAMERICA CHE HA DATO IL VIA ALLA GLOBALIZZAZIONE - VENTI ANNI DOPO HILLARY CORRERÀ PER LA PRESIDENZA PROMETTENDO PIÙ REGOLE PER IL MONDO GLOBALE
Era l’avvio di un processo “rivoluzionario”, che ha dato nuove regole all’economia mondiale, ha segnato il destino di interi popoli, ha sconvolto gerarchie secolari - Oggi la globalizzazione, per i suoi effetti sull’occupazione, sui redditi da lavoro, sulla giustizia sociale, sull’ambiente, è considerata più una calamità che una manna…

dagospia

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 25.03.14 00:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Do la buonanotte ricordando la minuscola significanza di noi stessi paragonati all'Universo.
Quando Lui, l'Universo, ci tocca, la sensazione è dell'Oceano che si riversa nella goccia (citazione di probabile derivazione TAO).
Un po come dire che infinito per infinito da qualcosa di più grande dell'infinito che però rimane uguale all'infinito stesso.

Ci sono operazioni che hanno senso solo nella misura di quanto riusciamo ad essere aperti.

La mente, questo scrigno fatato, è solo maggiordomo del Cuore. Qua c'è la possibilità di mettere la parola fine alle incredibili e interminabili visioni della mente.

Per questo la mente può fino ad un certo punto (o non può, se vi piace più vederlo così), per questo la mente limita se stessa ad accezioni su sfumature di bianco e nero.

Per colorare i pensieri più puri, e con essi le nostre vite, ci vuole tanto Cuore.

Buonanotte.

Francesco Folchi

F F (thats all folks), AmoR Commentatore certificato 25.03.14 00:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In silenzio il Pd sta preparando il trappolone: “In tempi rapidi il voto agli immigrati”
secoloditalia.it

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 25.03.14 00:12| 
 |
Rispondi al commento

Emmesso il comando n°24141858

Marine Le Pen è una bella signora di grande successo. Nessuno la odia. Ha però un'appartenza politica diversa dal M5S e per questo non sono possibili accordi. Rien d'autre.
Adieu.

Jawohl meine Mitarbeiter gehorchen!
Ta-tlack!

G. 25.03.14 00:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La poesia di mezzanotte è dedicata alle signore che sono entrate - di diritto - nel Club dell'Assenzio
con le loro performances letterarie- Benvenute!


Isola dove tutto si chiarisce.

Qui ci si può fondare su prove.

L'unica strada è quella d'accesso.

Gli arbusti si piegano sotto le risposte

Qui cresce l'albero della Giusta Ipotesi
con rami da sempre districati.

Di abbagliante linearità e l'albero del Senno
presso la fonte detta Ah Dunque E' Così:

Più ti addentri nel bosco, più si allarga
la Valle dell'Evidenza.

Se sorge un dubbio, il vento lo disperde.

L'eco prende la parola senza farsi chiamare
e chiarisce volenterosa i misteri dei mondi.

A destra una grotta in cui giace il Senso.

A sinistra il lago della Profonda Convinzione.
Dal fondo si stacca la Verità e viene lieve a galla.

Domina sulla valle la Certezza Incrollabile
Dalla sua cima si spazia sull'Essenza delle Cose

Malgrado la sua attrattiva l'isola è deserta,
e le tenui orme visibili sulle rive
sono tutte dirette verso il mare.

Come se da qui si andasse solo via,
immergendosi irrevocabilmente nell'abisso.

Nella vita inconcepibile.


UTOPIA - Wislawa Szymborska -


Buona notte e sogni stellati

www.beppe.siempre


Alfredo E., Milano Commentatore certificato 25.03.14 00:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Misto Mare

Mezzanotte...meno male
Maurizia mi mette musica
merita massima menzione ..per questo
Mi muove molte molle maschili
ma mi mangia..mostrandosi....generosa
Magica mezzanotte, misteriosa mezzaluna
mugolanti miagolii marcano mistici...suoni
marcette metronometriche mordono minuti..preziosi
moderne masserizie mostrano mele mescolate
molle metriche manomettono minutaggio...fuggente
Mezzanotte muta, mi manca molto.....quella Musica

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 25.03.14 00:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rob Hopkins è una persona fantastica! l'ho conosciuto e ho avuto l'impressione di trovarmi davanti non solo a un semplice cittadino, ma di riconoscere in lui un cittadino responsabile e rispettoso dell'ambiente che lo circonda, e vi assicuro che oggi essere un cittadino etico ed ecologico vale cento volte di più di qualsiasi politico o governatore di questa terra...
Il suo movimento comunitario "Transition town Transition Network" è un pezzo di futuro che messo insieme ad altre realtà comunitarie potranno molto presto realizzare le future realtà comunitarie europee.
Solo così, attraverso comunità eco-solidali si potranno salvare i nostri territori, i nostri prodotti locali. Solo attraverso servizi bancari etici ed ecologici il cittadino potrà riappropriarsi della propria dignità quotidiana, e potrà serenamene vivere la propria quotidianità.
Il cittadino ha bisogno di investimenti bancari sicuri in cui possa scegliere un settore o un progetto specifico che desidera sostenere, questo è far funzionare una COMUNITA'!
Saranno fondamentali all'interno di queste Banche delle bacheche con informazioni relative a numerosi progetti ecologici, spiegazioni di progetti di vario genere, comunità che cercano di attrarre nuovi membri, annunci di scuole e di asili nido alternativi. Dovrà trattarsi di un vero e proprio punto di incontro per persone con mentalità diverse. Questa dovrà essere la COMUNITA' del futuro!
Una Banca etica che dovrà offrire ai propri clienti la garanzia che i loro risparmi non saranno utilizzati come oggi accade per investimenti in società che si occupano di commerci poco leciti quali armi, violazioni dei diritti umani oppure inquinamento pesante. Questo mondo dovrà cambiare! e possiamo farlo solo grazie a persone come Beppe Grillo e Rob Hopkins! uomini capaci di rispettare l'ambiente che li circonda e con esso dialogare e interagire insieme per la costruzione di un futuro Eco solidale, etico ed ecologico.
Grazie Beppe per questo tuo Post!
Andrej Mussa

Andrej Mussa, como Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.03.14 23:43| 
 |
Rispondi al commento

Morfeo Mi Mette
Musica Meravigliosa
Mi Mancherete
Magici Momenti
;)

Jessica Rabbit Commentatore certificato 24.03.14 23:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i problema non è cambiare la classe politica.in italia,il problema,è che allo stesso circolo ci ritrovi iscritti:il capomafia,il colonnello dei carabinieri,il deputato,il direttore del giornale,il rettore dell'università,il cardinale,il finanziere,il grosso imprenditore.......non basta cacciare i politici.non basta rivoltare il parlamento come un calzino.mah.stasera sono proprio sfiduciato.me ne vado a dormire.speriamo domattina vada meglio.

vito asaro 24.03.14 23:37| 
 |
Rispondi al commento

https://fbcdn-sphotos-h-a.akamaihd.net/hphotos-ak-prn1/t1.0-9/1966853_683209638391906_398869856_n.jpg

Er caca, er caca, er caciara ....... Commentatore certificato 24.03.14 23:37| 
 |
Rispondi al commento

il M5S deve andare al governo e risolviamo tutto.punto.

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.03.14 23:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quando tu, tuo MALGRADO, ascolti salvini e pensi che dica delle cose intelligenti...

... allora questa italia ha veramente toccato il fondo.

giorgio r., novara Commentatore certificato 24.03.14 23:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

convertire tutti i debiti e crediti da euro in lire 1:1, stampare moneta sovrana e riappropriarsi degli strumenti di politica economica

ormai è questione di dignità morale

repubblica = cosa pubblica (etimologicamente)

ed infatti oggi l'italia non lo è più

e se va male, muoia sansone con tutti i filistei

giorgio r., novara Commentatore certificato 24.03.14 23:27| 
 |
Rispondi al commento

Tanti Triestini Tentano Transazione Transalpina
Truffa Toscano Trattando Terribilmente Territorio
Traditi Tutti Tra Trattati Tenuti Tascabili
Tanto...
Ti Tiro Televisione Tra Tende Tese Trapuntate
Toccami Trovando Tenere Tonsille Tagliate
Trespoli Traballanti Tremano Terribilmente
Torture Tartare Trasportate Tra Tundre Tragiche
Trova Tovaglioli Tenendo Tavolo Treppiede Tra Topi
Tua Tenuta Tra Tigli Tulipani Timo Trepidanti..

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 24.03.14 23:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

una volta un amico molto più anziano di me mi disse:caro vito,qui il problema non è la destra o la sinistra.il problema è l'uomo....che è un gran testa di minchia.allora ero troppo giovane e affascinato da potere operaio per cui non tenni in considerazione le sue parole.adesso che tanti anni sono passati ed ho l'età che,allora,aveva lui non posso che confermare:il problema è l'uomo....che è un gran testa di minchia.


- Frittelle deliziose: una ricetta 'contadina' gustosa e nutriente a base di farina di ceci -

Ingredienti: due bicchieri d'acqua,300 gr. di farina di ceci,1 carota,1 zucchina,1 cipolla, 1 cucchiaino di semi di cumino macinati (o peperoncino rosso),olio di girasole, prezzemolo, erba cipollina, rosmarino.

Versare in una ciotola, l'acqua,il sale,la farina di ceci, i semi di cumino o il peperoncino, la cipolla e le erbette tritate finemente.Mescolare il tutto fino ad ottenere una pastella uniforme di media consistenza e lasciare a riposo per un'oretta. Nel frattempo tagliate a listelli sottili la carota e la zucchina che andranno aggiunte alla pastella solo in ultimo. Scaldare l'olio in un ampio tegame dal fondo spesso. Versare un cucchiaio alla volta di pastella nell'olio bollente e girate le frittelle dall'altra parte. Mettete una carta da cucina sul vassoio per farle sgocciolare.

Buon appetito e.. Buona notte !



Non è che i dirigenti pubblici non vogliono vengano diminuiti i loro stipendi perchè una parte sostanziosa devono restituirla sottobanco al politico che li ha nominati?
Questa prassi si sta diffondendo anche nel privato. Parte dello stipendio dichiarato (e quindi spesa detraibile per l'azienda) viene restituito cash dal dipendente al datore di lavoro. Vista la crisi, per non perdere il lavoro, il dipendente accetta.

simone calligaris Commentatore certificato 24.03.14 23:12| 
 |
Rispondi al commento

Paesi come Monteveglio, citato nell’articolo, dove rivive un’economia locale per certi versi simile a quella di diversi decenni fa, credo ce ne siano molti in Italia, quindi il progetto “Transition” potrebbe svilupparsi molto bene un po’ ovunque. In tutti i paesini c’è la via del Forno, basterebbe riaprirlo. In piazza Mercato fare il mercato con i prodotti locali, e così via.

A volte, per tenere insieme una comunità di persone e far sopravvivere certe tradizioni, basta la saggezza silenziosa di un pesce: è il caso della tinca, regina del lago d’Iseo, dove sono stata di recente e ho scoperto un microcosmo bellissimo. Foto d’epoca in giro per il paesino che mostrano le stesse persone che oggi chiacchierano sulle panchine e vanno in giro in bici, mentre negli anni ‘50 tingevano le reti da pesca con le bucce di castagne dentro un pentolone “monumentale” che oggi fanno vedere ai turisti. La ricetta della tinca al forno tramandata da generazioni, la miscela di spezie utilizzata oggi uguale a quella inventata 50 anni fa, e ogni trattoria aveva la sua, altro che globalizzazione... Una piccola grande comunità di persone carinissime, aperte verso chi viene da fuori, e forti della propria identità mantenuta nel tempo.

Francesca B., Ovada Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.03.14 23:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mondo Meraviglioso Ma Maldestramente Mosso
Morsica Messeri Marpioni Millantatori
Mettiti Meglio Moglie Mia (eheheh)
Moto? Mai Mai Mai! Meglio Mia Macchina Moderna
Massì! Meglio, Mettiti Maglione Molto Morbido
Maroni Muove Molto Male Milano,Marijuana?
Marittimi Muoiono Muovendo Maone
Mare Mediterraneo Molto Modesto, Marosi Minimi
Medici Mutuanti Mi Maltrattano Massa Muscolare...

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 24.03.14 23:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

......vino rosso e maccaroni, nun so' fatti pe' i minchioni...............

Er caca, er caca, er caciara ....... Commentatore certificato 24.03.14 23:06| 
 |
Rispondi al commento

piazza pulita...

... a parte che... ma che razza di nome è per una trasmissione?

... soliti quaracquacquà per sviare l'attenzione dai temi veri.

giorgio r., novara Commentatore certificato 24.03.14 23:02| 
 |
Rispondi al commento

Post quasi incomprensibile...
Il poco che ho capito è che bisogna consumare prodotti locali. Grande idea per un Paese come l'Italia che vive di export, che produce vino e olio e pasta vendute da Seattle a Tokyo. E come si fa a impedire l'acquisto di prodotti piu economici dall'estero? Con i dazi? Ci si ritorcono contro. Con la buona volontà di chi compra? Vasto programma...
Se di fronte a rivoluzioni come quella in corso l'idea geniale è zappare l'orticello, poi nessuna meraviglia che sprofondiamo sempre di più.

luk luk 24.03.14 22:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

su rai 3 parlano dei rapporti tra mafia e rappresentanti dello stato a vario livello.ma siamo in italia o in colombia?ma come si può raddrizzare uno stato combinato cosi?qua ,l'unica cosa da fare è andarsene e,cancellare l'italia dalla propria carta geografica.


un abbraccio affettuoso a tutti! buona continuazione...e non siate troppo ostili ai veneti, hanno fatto un tentativo di secessione, ma gli è andata male...povere stelle!
Ciao ciao!

antonella b., Cremona Commentatore certificato 24.03.14 22:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FIRMATE QUESTA PETIZIONE: http://www.change.org/petitions/giorgio-napolitano-presidente-della-repubblica-italiana-dimissioni-richieste-dal-popolo-sovrano !

Nunzia Rosmini Commentatore certificato 24.03.14 22:49| 
 |
Rispondi al commento

Ma si pensa veramente di risolvere i problemi degli italiani con 80 euro in più in busta paga o continuare a fare notizia dicendo di fare questo e di fare quello e poi non fare nulla come sempre.

BISOGNA USCIRE SUBITO DA QUESTO CESSO DI EURO E DI EUROPA IN CUI CI HANNO PORTATO SENZA CHIEDERE IL PERMESSO A NESSUN ITALIANO

BISOGNA IMMEDIATAMENTE FARE LE RIFORME E ABOLIRE GLI ENTI INUTILI CNEL E MOLTI ALTRI

BISOGNA FARE UN UNICO PARLAMENTO COMPOSTO DA SENATORI E DEPUTATI CON UN NUMERO E UNO STIPENDIO DIMEZZATO RISPETTO ALL' ATTUALE

BISOGNA IMMEDIATAMENTE ABOLIRE LA LEGGE FORNERO E ATTUARE LE FORBICI SU PENSIONI E STIPENDI CON IL PRINCIPIO CORRELATIVO VALE A DIRE FISSARE CON LEGGE PENSIONI E STIPENDI MINIMI E MASSIMI QUALSIASI PENSIONE O STIPENDIO NON PUO' ESSERE 10 VOLTE QUELLO DEL MINIMO E CON IL MINIMO SI DEVE VIVERE BENE NEL ATTUALE COSTO DELLA VITA

BASTEREBBE APPLICARE FIN DA SUBITO QUESTE RICETTE PER RISOLLEVARE LE SORTI DELL' ITALIA DOVE TUTTI LO DICONO MA MAI NESSUNO RIESCE A FARLO

DOBBIAMO RIPENSARE COMPLETAMENTE IL MONDO DELL' ENERGIA USARE LE RINNOVABILI E MANDARE A FARE IN CULO CHI VUOLE LE ALTRE

QUINDI PRIMA CHE VERAMENTE LA GENTE SI INCAZZI PERCHE' NON CE' PIU' TEMPO E IN VENETO LO STANNO GIA' DIMOSTRANDO FACCIAMOLO SUBITO

ANTONIO 24.03.14 22:49| 
 |
Rispondi al commento

Mele Melense Maturate Marcite
Meriti Meglio Mie Merendine Mielose
Mangiano Maiali Mentre Muovi Mucche Meravigliose
Massoneria Mondiale Muove Miliardi Ma Morirà
Musoni Mi Mettono Molto Malumore
Mi Muove Molto Meglio Musica Melodica
Macchè! Mangiano Milioni Ma Mai Meritatamente
Mutandine Minime Mi Mettono Molto Mistero
Malori Maschili Mediamente Moderni
Movenze Misere Mi Marchiano Minimamente
Masserie Malandate Maleodoranti Magioni
Massime ...Minime .. Ma Mai Morali Movenze

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 24.03.14 22:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il post finisce così:
Oggi dare supporto all’economia locale rappresenta una delle scelte più radicali che si possano fare.
Nulla di più vero e ineccepibile. L’economia del mondo globalizzato diverge senza controllo.

Se utilizziamo il PIL come indicatore della capacità produttiva della economia globale osserviamo che non vi è alcun collegamento col settore finanziario. Fatto 10 il PIl mondiale le attività finanziarie superano il 20, mentre i derivati valgono più di 30. Investire in produzione, sviluppo e ricerca non conviene più, e tutti i capitalisti abbandonano la produzione e si buttano sulle rendite.
Ciò diminuisce la ricchezza del paese fa aumentare la disoccupazione e mette le economie locali sul lastrico. Occorre fare qualcosa per invertire la rotta.

A fronte di questo cosa fa M5*?

22 marzo- Renzi propone di innalzare la tassazione sulle rendite finanziarie dal 20% al 26% per ridurre l’IRAP alle imprese. Ovvero tenta di spostare soldi dalle rendite finanziarie alla produzione. GRILLO grida all’immoralità della proposta.

27 febbriaio- delega fiscale. Renzi chiede mano libera su voci pesanti del bilancio pubblico, che incideranno sull'intero equilibrio della tassazione e colpiranno anche prestazioni sociali e economie locali. Il M5* ha rinunciato all’opposizione su tale decreto e si è astenuto in blocco.

28 febbriaio- i gruppi parlamentari del M5S hanno votato a favore della decisione del governo Renzi di abolire la cosiddetta Web Tax, la tassa sulle multinazionali miliardarie presenti in Internet, da Google ad Amazon(137,9 milioni annui). La Web Tax prevedeva l'obbligo per le multinazionali del settore di dotarsi di una partita Iva per continuare ad operare in Italia. In altri termini dotarsi degli stessi obblighi fiscali cui sono soggette le realtà locali.

Ricapitolando: alla prova dei fatti il M5*, nonostante una facciata di slogan plebiscitari si rivela esattamente affine servile ai richiami delle stesse classi di riferimento di PD, lega e PdL.

davide b., Torino Commentatore certificato 24.03.14 22:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco qui il mio sondaggio reale,fatto tra la gente,sulle intenzioni di voto rispetto alle prossime europee:

Il M5S si attesta al 56 x cento!!in salita dunque.siate tutti passaparola ed informati.Vinciamo noi!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.03.14 22:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la parola è una sola

AUTARCHIA

giorgio r., novara Commentatore certificato 24.03.14 22:39| 
 |
Rispondi al commento

...... ma guarda un po', Beppe ed il M5***** han tutti contro in quanto vogliono fare le riforme che di conseguenza tolgono privilegi e riducono sperperi,...ed invece supeRenzie (copiando Beppe) vuol fare altrettanto...e tutti son felici e contenti....ma pensa un po' te.
A volte essere simpatici...conta..ehm..ehm..

*****
Eposmail

Paolo B. Commentatore certificato 24.03.14 22:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Italia esiste già,fin dal 1996, una rete di ecovillaggi ispirata alla resilienza, alla decrescita ,al compostaggio dei rifiuti, e
all'autoproduzione alimentare. Gli ecovillaggi,o comunità di sussistenza di cui sopra,si sono costituiti in un'associazione chiamata R.I.V.E. ossia Rete Italiana Villaggi Ecologici.

Tutto nacque nel dicembre del 1996, quando il Comune di Alessano (Lecce) ed il Centro Cosmòs di Milano organizzarono il convegno "Il villaggio globale: una soluzione per il futuro del pianeta?", presieduto,tra gli altri,da John Talbot, direttore del dipartimento Bioedilizia della Comunità di Findhorn (Scozia).

Uno dei primi villaggi in Italia fu la Comune di Bagnaia di Ancaiano (Siena),a seguire la città di Damanhur (Torino), un po'settaria e misteriosa ma indubbiamente valida,il Villaggio Verde di Cavallirio (Novara)organizzato come un centro turistico e il Centro Ananda (la Città della Gioia)ad Assisi dove si possono frequentare corsi di yoga e di meditazione. Credo che in tutto,oggi, questi villaggi siano una trentina.

Intorno agli anni 90 ho frequentato per un mese la comunità di Findhorn (Inverness) in Scozia per un corso di gestione delle risorse umane. La comunità era dislocata in un'area piuttosto grande e comprendeva diversi edifici, negozi e bungalows per ospiti e corsisti. Il costo del soggiorno era modesto,al pari degli ostelli.I negozi di frutta e verdura coltivate in loco erano a disposizione di tutti e privi di gestore. Ricordo un cartello:
"Metti nella busta tutto quello che ti serve e
astieniti dal superfluo.Quello che prendi in più lo togli a chi ne ha bisogno".

Uno dei negozi era dedicato al baratto: potevi prendere qualsiasi oggetto ti piacesse, lasciando qualcosa di tuo in cambio. Il Santuario o luogo dello spirito, mi sembrò l'edificio più suggestivo:candele colorate profumo di mirra e sandalo,testi sacri come la Bibbia, il Corano, la Bagavad Gita, raffigurazioni di Gesù, Budda, Maometto, inginocchiatoi,sedie, cuscini..



Non avere paura del mio silenzio

Non ti voglio mai rinchiudere

In una gabbia di parole

Ma incontrarti ogni volta come per caso

E fare un po' di strada insieme

Per condividere un sorso di vita

Con chi ha la borraccia più piena

E magari sederci sotto un albero

Ai bordi di quella che chiamano realtà

Sul nostro cammino verso l’Infinito.

- Nicholas Bawtree -

http://www.youtube.com/watch?v=eZpnQ0gGIGA

Buonanotte...rassicurante...?...

^__^

Daniela M. Commentatore certificato 24.03.14 22:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...bel figurone di merda liquida ...gli ha fatto fare formigli ad angeletti..sulla 7.
L'incarnazione dell'inutilità del cnel di cui e' membro angeletti che percepisce soldi..senza mai presenziare....e quindi a sbafo.
Bell'ospite angeletti.....evvvvvvvaaaiiiiiiiiii...

*****
Eposmail

Paolo B. Commentatore certificato 24.03.14 22:13| 
 |
Rispondi al commento

Beppe chiarisci una volta e per tutte che Renzi , Sgarbi e compagnia non sono iscritti al M5S . Aò , questi so diventati tutti grillini!

charles bronson, mestre Commentatore certificato 24.03.14 22:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


http://www.tzetze.it/redazione/2014/03/in_un_video_il_programma_5_stelle_per_le_europee/index.html

VIDEO DA PELLE D'OCA!!!!

Paola L., Verona Commentatore certificato 24.03.14 21:59| 
 |
Rispondi al commento

possibile che non ci sia mai un 5stelle in televisione ? non si può competere in queste condizioni ! Siete bravissimi ma se non lo si fa capire ai cittadini che non usano internet si rimane in balia dei diffamatori del regime


Cotognata dura pucciata nella grappa di pere
e rotulata in sucru di miele con il caffè fino di stasera
Riuscite a sentirne il profumo ?

(Lo zucchero di miele si ottiene cristallizzando il miele invecchiato )
Peccato che il vecchio albero di pere butire ultracentenario
è morto. Ne conservo il suo ......,spirito per occasioni speciali
Questa si che è resilienza !

Rosa Anna 24.03.14 21:56| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto il video per le europee, e mi ha convinto. Grazie di cuore a Beppe, Casaleggio e al m*****.

Vincent C. 24.03.14 21:50| 
 |
Rispondi al commento

@ Paolo

avevi detto "M" ?? Eccola:


Mannaggia! Minchia! Micoijoni!

Movimento Massonico Maramaldeggia

Missili Minacciano Mullah

Muta Magma Mediterraneo

Marpioni Manipolano Minchioni

Maghi Merlino Mentono

Mappazzone Metafisico Muto

Mestizia Mugugna Malinconie

Marea Mefitica Monta

Minotauri Microcefali Mormorano

Mammona Monita Micragnosi

Mostrando Modelli Must

Matrioske Mangiano Melograni

Milonghe Mute Misconoscono

Mariachi, Maracas, Mandolini

Mammasantissima Mandano Moniti

Maronna, Mondo Merda !!!

www.beppe.siempre

Alfredo E., Milano Commentatore certificato 24.03.14 21:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARO bEPPE E CARI pARLAMENTARI E sENATORI A 5 sTELLE. Buonasera.

Volevo un attimo portare l'attenzione vostra su questo argomento.

Se i movimenti politici tradizionali fanno capo a campagne di Marketing, lo fanno non per una squisita ragione di BUON GOVERNO, ma per uniche ragioni di POTERE.

Di fatti, la menzogna propagandistica è diventata legge e tende esclusivamente a raggirare l'elettore. Gli studi fatti negli ultimi sessanta anni (aihmè, anche qui da Goebbels in poi s'è studiato più per raggirare ed imbonire piuttosto che INFORMARE) non tendono ad esaltare una comunicazione limpida per esprimere programmi chiari, bensì per far sentire all'elettore quel che vuole sentire, ancorché sia inattuabile, o peggio, realizzabile solo pagando un pegno ben maggiore dei benefici promessi.

Perciò, dopo questa breve disamina, che comunque invito tutti ad approfondire, vorrei consigliarvi di accentuare il vostro "SPIRITO DI SERVIZIO" a fronte delle marchette fatte dai vostri colleghi (scusate tanto l'accostamento) dei partiti dediti all'esercizio del potere piuttosto che del buon governo. Il Movimento 5 Stelle, nel suo mandato non oltre le due legislature, va meglio evidenziato per far venire il tarlo del dubbio alla gente. State un po abbandonando la descrizione di questo aspetto e perciò, a mio modo di vedere, state commettendo un errore.

Voi state facendo un SERVIZIO (e che servizio) loro stanno li SOLO per spartirsi il POTERE.

SPARTIRSI IL POTERE NON HA NULLA A CHE FARE CON IL BUON GOVERNO ...

Quando in televisione, PASSATE PAROLA!

Buon Lavoro cari ragazzi e grazie mille per quel che faticosamente fate.

VIVA IL MOVIMENTO 5 STELLE,
BEPPE E GIANROBERTO VIVAT!!

Francesco Folchi.

F F (thats all folks), AmoR Commentatore certificato 24.03.14 21:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Blog!!!

Consiglio a tutti quanti di dedicare poco piu' si 12 minuti a questo video di Alessandro Di Battista che spiega in modo chiaro cos'e' il fiscal compact e cosa intende fare il M5S.
Buona visione!!

http://www.youtube.com/watch?v=Yq1pocXeW_8&app=desktop


Ignoranza, malafede, superbia e faziosità le caratteristiche di otto e mezzo su La 7, con pisapii, cu-cusenza del messaggero, lussana della padania e la maîtresse gru ber a parlar di le pen, indipendenza veneta, expo, ecc.ecc.. Tutti a far di conto senza l'oste. Fanno pena. Spero proprio che dopo le europee si possa arieggiare bene la stanza e non veder più sta gente in tv. Hanno rotto.

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.03.14 21:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Altra cosa è invece quello scritto nel post principale.

A fronde che la terra mia è mia ( e perciò me la secessiono quando volglio...), si contrappone questo post dove è evidente che solo con un NUOVO tipo di approccio ad Energia, scambi e produzione c'è una via d'uscita a questa era POST QUALCOSA.

Pertanto, al freddo guerrafondaismo dei secessionisti che vogliono sangue, il post è un gentile ed elegante invito a riformulare e rimodulare tutto quello che sappiamo di mercato, economia, trasporti, energia.

Sono cose nuove, interessanti e istruttive.

Lombardo veneti (chi?), invece di sognare una guerra di secessione, studiate e imparate, che non ne sapete nulla.

Bel post, ricco, sintetico lungimirante. Poi dice che il M5S non fa nulla.

Il MOVIMENTO 5 STELLE non fa nulla di vecchio, ma, magari sbagliando, tenta di esplorare nuove strade per uscire dalla palude che i VECCHI stanno ancora perseguendo senza mai imparare dai loro errori passati.

Vecchi politici, vecchi votanti la vecchia politica, vecchi secessionisti:

UNA RISATA A 5 STELLE VI SEPPELLIRA'

F F (thats all folks), AmoR Commentatore certificato 24.03.14 21:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Angelino Jolie Alfango ha incontrato Mario Ciancio, indagato per concorso esterno in associazione mafiosa con il clan Santapaola, riciclaggio e turbativa d'asta aggravata dal favoreggiamento alla mafia.

Una cosetta tra picciotti con tanto di intervista televisiva e foto ricordo, purtroppo Riina non ha potuto intervenire per via di precedenti impegni al 41bis, altrimenti sarebbero stati al gran completo

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.03.14 21:04| 
 |
Rispondi al commento

Lascia l'energia trascinarti via/segui il flusso dei pensieri veri/travolgenti come treni neri/carichi di contenuti seri/messaggeri incontrastati dei voleri/di chi ieri s'era illuso
di rivoltare il mondo intero/e ha capito che il potere prova a ostacolare/ma è incapace di impedire/ il naturale divenire degli eventi/di arginare il fiume in piena/che sgorga vorticoso dalle menti/dissidenti, attente e presenti/di quanti affilano la lingua con i denti...
Cantastorie del nuovo millennio/segni del tempo/sogni nel vento/ che spira tra le montagne di cemento.

ENTRO (frankie)

Buona sera blog


www.beppe.siempre

Alfredo E., Milano Commentatore certificato 24.03.14 21:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.t.
Renzi ha dato un segno qua, un segno la.
Ecco appunto.....un segno e basta.
È l'unica cosa che sa Fare...dare segni.
E che stiamo facendo una seduta spiritica?

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 24.03.14 20:59| 
 |
Rispondi al commento

Le secessioni sono figlie di guerrafondai.

Per questo motivo prenderò sempre per il culo questi seriosi ometti primitivi del nord che credono ciò che non sono.
Per me abolirei confini e passaporti per un transito umano, se non maggiore, di uguale intensità dei soldi.
Loro, i sghei, transitano da una parte all'altra del globo come un torrente dalla montagna al mare, gli uomini, invece, devono patire per viaggiare.

Perciò premesso questo, spero riusciate ad immaginare la noia personale nel sentire, vedere questi ometti primitivi del nord che inneggiano(urlando per lo più...che tremore al calzoncino...ma lo vogliamo dire?) alla secessione della loro terra dalla terra più grande che è sempre peggiore di quella piccina.

E' ovvia l'ignoranza di questi ometti primitivi, non si può negare che ragionino esclusivamente col pancino santo, anzi sono talmente tronfi di queste sciocchezze che fanno ancora più rabbia.

Nemmeno a dire che cose del genere non siano successe solo pochi anni fa. I Balcani trasudano ancora sangue e dolore...E questi ometti primitivi del nord, ascoltando l'ardore dei Dogi che ristagnerà ancora (ANCORA?) nel loro intimo, parlano di cose che potrebbero portare sangue dolore e distruzione, per un semplice e classico ragionamento da pizzicagnolo ...

I sghei dicono, i sghei...

Piccoli ometti primitivi guerrafondai...Ecco perché mal vi sopporto...Vi piacerebbe un bagno di sangue per appagare la vostra ignorante pancia.

Bene, penso che le ho dette tutte...Ah no.

Per me potete anche dividervi, fare tante nazioni quanti condomini avete nel lombardo veneto...me ne strafotte un ca22o.

Una cosa però la VOGLIO sapere (eposmail?!... chi?).

Il comune debito al quale avete abbondantemente partecipato anche voi...Come ce lo spartiamo?

Dire storn2ate è semplice...son le cose complesse che fanno diventare sordi anche le orecchie assolute..

E buonasera a secessionisti(chi?) e non...

Al resto degli abitanti a nord scusatemi tanto se potete ;)

Francesco Folchi

F F (thats all folks), AmoR Commentatore certificato 24.03.14 20:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

le autonomie locali e l'autodeterminazione dei popoli è la soluzione ma ci deve essere la comunicabilità e la solidarietà tra loro

luciano p., mestre Commentatore certificato 24.03.14 20:43| 
 |
Rispondi al commento

"Psichia" è sparito...
gli è venuto un colpo con 'st'intervista e 'sto fastewebbe!

giorgio r., novara Commentatore certificato 24.03.14 20:31| 
 |
Rispondi al commento

gli unici a "tema" er fruttarolo e luis!
bbona la marmellata de albicocche, se ne po avè un vasetto?
:))

Jessica Rabbit Commentatore certificato 24.03.14 20:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

fine 1° tempo

putin 3 - obama 0

giorgio r., novara Commentatore certificato 24.03.14 20:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

perché non mi candidi a sindaco di SANREMO?

in precedenza non siamo riusciti a e-scriverci, ma immagino che ovviamente sei molto impegnato ed è difficile scegliere le mail utili.

eppure in aeroporto a Genova mi hai detto "quello è un commercialista, non tu" 335 399233 Giancarlo COLUCCI

giancarlo colucci 24.03.14 20:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

gentile
presidente
napo lita no
oggi le sono fischiate le orecchie?
si si per francesiane

le consiglio con indomito ed indefesso impegno
di pulirsi bene il condotto uditivo
per il boato del xxv maggio
si parla del m5s al 53%
io le consiglio di chiudere piano la porta in caso di uscita immediata

roberto v., parma Commentatore certificato 24.03.14 20:03| 
 |
Rispondi al commento

Egreg sig Napolitano
Nessuno di noi dimentica i morti dell'eccidio delle fosse Ardeatine ne quelli di altre migliaia di caduti per la democrazia
A vivere di rendita sulla retorica è troppo facile
mentre i cittadini perdono i diritti conquistati con il loro sangue
A screditare la libertà conquistata sono coloro che hanno tradito quei ideali per asservirci al liberalismo
Quelli che non rispettano la costituzione e la vogliono
screditare

Rosa Anna 24.03.14 20:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

se Berlinguer era come la figlia,stava MESSO MALE....

ENZO D., BARI Commentatore certificato 24.03.14 20:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ripartiamo con l'autodeterminazione e che ognuno governi in casa propria, come stanno cercando di fare i veneti. Risolveremmo gran parte dei problemi.
E Roma si lascia ai romani.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 24.03.14 19:59| 
 
  • Currently 2.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

dato che in questi giorni si torna a discutere del "caso Moro" , per chi volesse approfondire:

http://www.signoraggio.it/aldo-moro-signoraggio-bancario-e-le-strane-coincidenze/

....è sempre stato così....chi tocca "i soldi" muore

uno di noi 24.03.14 19:59| 
 |
Rispondi al commento

recentemente i nostri pennivendoli mi sembrano le pie monache de 'I diavoli di Loudun', di Huxley, monache che recitano la parte delle pervertite da urban grandier per paura di perdere le bistecche succulente dalla mensa e essere a loro volta fustigate per tutta la farsa messa in piedi. L'atmosfera che si respira scorrendo i media è la stessa che vive il lettore scorrendo le pagine del saggio di Huxley. Hanno scambiato Beppe per Grandier, ma la sua, che li prende costantemente per il culo è piuttosto la sottile ironia di Huxley nel descrivere la deprimente vicenda accaduta realmente nella Francia del diciassettesimo secolo.

superstereora dio 24.03.14 19:54| 
 |
Rispondi al commento

OT.

anche quest'anno la Volkswagen premia i suoi dipendenti con ...

6.200 euro di PREMIO di PRODUZIONE..

altro che i 1.000 euro di RENZUSCONI dati a PIOGGIA senza NESSUN CRITERIO LOGICO..

se non per i VOTI...


W l'ITAGGGGGGLIA....


ps.


Volkswagen, vendite in crescita e bonus da 6200 euro ai dipendenti

Un premio per la performance nel 2013.

Lo scorso anno il bonus era stato di 7200 euro...

http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/03/15/volkswagen-vendite-in-crescita-e-lad-annuncia-bonus-da-6200-euro-ai-dipendenti/914799/

ENZO D., BARI Commentatore certificato 24.03.14 19:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione