Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Roberto Mancini, un poliziotto abbandonato dallo Stato

  • 91


lombardi_mancini.jpg

"Roberto Mancini è un sostituto commissario della polizia di Roma e per anni ha svolto indagini approfondite sui rifiuti tossici interrati dalla camorra nella Terra dei Fuochi e non solo. Per seguirne le piste, ha respirato, toccato e assimilato i veleni che scaturivano dai terreni oggetto delle sue ispezioni e per questo motivo ha contratto un tumore ai linfonodi contro cui sta combattendo, sottoposto ad un trapianto come ultima spiaggia per rimanere in vita. Lo Stato, lo stesso Stato che gli ha affidato questo incarico, ora si sta defilando proponendo risarcimenti che sanno di elemosina. Mancini ha collaborato con la Commissione Parlamentare di Inchiesta sul ciclo dei rifiuti e sulle attività illecite ad esso connesse e, immediatamente dopo la collaborazione, gli è stato diagnosticato il cancro dovuto a cause di servizio. Nel maggio 2013, Roberto Mancini si è rivolto alla Presidente Laura Boldrini e al Ministero dell’Interno per ottenere un equo indennizzo della malattia. Il Ministero dell’Interno gli ha liquidato 5.000 euro; la Camera dei Deputati neanche quelli.
E' stata organizzata una raccolta firme e su richiesta della moglie di Roberto, abbiamo inoltrato una lettera alla Boldrini al fine di sollecitare un appuntamento tra lei e gli organizzatori della petizione per la consegna della stessa ma non abbiamo avuto risposta. Abbiamo presentato un’interrogazione su questa incredibile vicenda. Chiedo aiuto a voi perchè Roberto abbia giustizia.
Firmiamo la petizione in suo sostegno e scriviamo alla Presidente Boldrini perchè una volta tanto non faccia la scarica barile ma si assuma UNA responsabilità che la sua carica le impone." Roberta Lombardi, M5S Camera

11 Mar 2014, 10:05 | Scrivi | Commenti (91) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 91


Tags: Boldrini, Camorra, Lombarci, M5S Camera, pentiti, polizia, rifiuti, Stato, terra dei fuochi

Commenti

 

CHE TRISTEZZA QUESTA CLASSE POLITICA.PIU' IN BASSO DI COSI NON SI PUO'

GIANCARLO O., SALSOMAGGIORE TERME (PR) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 22.08.15 00:10| 
 |
Rispondi al commento

Grazie M5S

WORCOM forum Commentatore certificato 16.03.14 18:00| 
 |
Rispondi al commento

E' la solita storia della casta! I Giuliano Amato, i Giulio Andreotti, i Conso e Mancino, che hanno servito lo stato a modo loro fregandoci ancora adesso un sacco di soldi per meriti che non hanno (anzi direi che hanno più demeriti che meriti) sono coccolati e vezzeggiati, quelli dello stato che fanno il loro dovere rimettendoci la salute (poliziotti, magistrati, amministratori locali, ecc.) un calcio nel sedere e via a pedalare!

Gianfranco Mazzeo, Torino Commentatore certificato 16.03.14 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Dedicato al Sig. Enrico Coppola.

"Comincia con un piccolo gesto Beppe, comincia ad avere un po' di rispetto per quest'area geografica italiana chiamandola con il suo nome" (cito testualmente le parole del sig. Enrico Coppola). Bravo, complimenti per il post, viene comunemente chiamata terra dei fuochi e non certamente per scelta di Beppe. Gente come lei riprende inutilmente e gratuitamente (spero) il suddetto, invece di incazzarsi con i veri responsabili, vedi Napolitano, camorra e company. Relativamente alla sua presunta appartenenza all'M5***** c'è molto da dubitare.

Ezio Bigliazzi, Bedizzole Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.03.14 10:51| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ma ci sono un paio di punti che mi lasciano un po' così…
1: Terra dei fuochi… La terra dei fuochi ha un nome e non è solo la terra dei fuochi, comincia con un piccolo gesto Beppe, comincia ad avere un po' di rispetto per quest'area geografica italiana chiamandola con il suo nome.
2: Si ammalano e muoiono decine e decine di persone in tutta Italia, in diverse aree geografiche e non solo al sud, si ammalano persone che in queste aree ci sono "costrette" a vivere per mancanza di alternative, chi le aiuta? Chi le sta aiutando? Certo Il Signor Mancini fa più rumore no? Ma comunque non è tanto differente da tutti i militari italiani che sono andati in missione sani e nel tempo si sono ammalati… Ci sono poi i Sardi, quelli che vivono nelle vicinanze di Quirra (il poligono militare), tutte le persone che vivono nei pressi dell'Eternit, l'Ilva , la Tirreno Power e così via.
Decine e decine di bombe tossiche disseminate su tutto il territorio italiano, in fondo al mare e chissà quante bombe tossiche esistono e non lo sappiano ancora!!!
Questa vuole essere una semplice riflessione, io ho votato M5S e continuerò a votarlo ma, come si dice a Napoli, questa mi sembra "una pezza a colore". Allarga il raggio e pensa a tutti!!!
PS: Io ci vivo da 34 anni nella (come la chiami tu e tutti gli avvoltoi) Terra dei fuochi, finora tutt'OK, (Ringraziando il Signore) Se dovessi ammalarmi un giorno sperò tu faccia qualcosa anche per me!!!

Enrico Coppola 12.03.14 08:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho appena firmato la petizione, vorrei contribuire, sono disoccupata e percepisco un piccolo mensile dal mio ex, vi prego qualcuno mi dia la certezza che lasciare i miei dati su change.org non porti rischi per quel poco che mi resta per sopravvivere tutto il mese e che vadano davvero al Sig. Mancini, con tutto il cuore grazie a chi mi risponderà e un grande augurio a quest'Uomo d'Onore.

sabrina moschetti, latina Commentatore certificato 12.03.14 07:18| 
 |
Rispondi al commento

Più azioni e meno chiacchiere grillo e Renzi gl'italiani sono stufi del gioco chi va su magna per primo a famosi fessi azione e cogli on i ci vuole per ora solo chiacchiere dai Grillini reazioni se c'è qualcuno si facci avanti che gli italiani sono stufi

Massimiliano Licheri 12.03.14 02:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo stato non ha coscienza, lo stato vuole solo " soldati fedeli" da sfruttare a proprio uso e consumo. Brava gente che crede nello stato ma viene solo spremuta dallo stesso per poi essere buttata via come un qualcosa di inutile. Cosi' con i suoi servitori, cosi' con i collaboratori di giustizia. Che stato meraviglioso

Claudio 11.03.14 23:33| 
 |
Rispondi al commento

Approfittare della storia di questa persona per far propaganda politica è ignobile. Da quando in qua "la Camera" risarcisce qualcuno? Lei porta questa storia per attaccare Laura Boldrini. Si vergogni, se ne è capace.

marina frigerio 11.03.14 23:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

solidarieta a mancini

alessandro bortolato 11.03.14 22:30| 
 |
Rispondi al commento

In Italia gli eroi si dimenticano, i ladri si premiano, gli assassini restano impuniti.

Andrea Audino 11.03.14 22:06| 
 |
Rispondi al commento

Oggi tutti noi osserviamo quanto sta accadendo in Italia e ci domandiamo:
Perché i nostri governanti mirano solo alla loro ricchezza che è un accessorio?
Loro fanno mostra del diritto e della giustizia mentre tra loro non bramano forse solo ciò che sazia il loro ventre?
Ma così non si genera il conflitto con il popolo e la decadenza del Paese?
I beni che hanno così malamente accumulato in modo altrettanto malvagio saranno dispersi.
Ciò che si sta annunciando in questi ultimi tempi non indica forse di già l'inizio di un tracollo di questo loro anomalo sistema?
Per ottenere il rispetto della popolazione retta nell'agire è necessario allontanare i disonesti dalle loro blasfeme cattedre del potere istituzionale. Oggi i corrotti sono innalzati sulla loro scrannaccia calpestando la rettitudine e la giustizia.
Dalla corruzione si diffonde il male che si manifesta sempre più negli squilibri del tessuto sociale e quindi del lavoro.
Gli insegnamenti impartiti per secoli dai pulpiti delle cattedrali sono serviti solo a produrre questa abnorme bestemmia che è prima di tutto manifesta nella corruzione e poi nella diffusione della menzogna al popolo da parte dei governanti?
Ciò che sta accadendo in questi tempi ne è la drammatica conferma, come avremo la capacità di salvarci nell'oscuro futuro che ci si palesa ai sensi?
Quale diritto e quale giustizia regnano nel nostro attuale paese?
Se tutto questo putridume non sarà rimosso come si potrà risalire la china della produttività dell’Italia intesa come espressione del lavoro onesto svolto dal popolo?

Pier Luigi Tenci, Torino Commentatore certificato 11.03.14 21:51| 
 |
Rispondi al commento

ormai siamo in balia di un unico dio: S.S.S.
= soldi - sesso - sangue.

roberto argelli, vigevano Commentatore certificato 11.03.14 21:24| 
 |
Rispondi al commento

male!!! anzi bene!!! adesso mandiamo la boldrini in mezzo ai rifiuti tossici e se si ammala,peggio per lei,che non venga a rompere il cazzo!!!

roberto argelli, vigevano Commentatore certificato 11.03.14 21:14| 
 |
Rispondi al commento

tanti auguri per una veloce guarigione .DIO le renderà giustizia !

Giuseppe Grigliè 11.03.14 21:14| 
 |
Rispondi al commento

Sarai sulla coscenza dello stato come a tanti altri che stanno morendo a causa di questa indifferenza politica.Il problema più grosso sembra le quote rosa piuttisto che trovare alla svelta una soluzione a questi omicidi di stato..Un abbraccio ispettore.

angelo vernice, riva del garda Commentatore certificato 11.03.14 21:04| 
 |
Rispondi al commento

Voglio augurare al signor ROBERTO MANCINI anche con la preghiera una guarigione al suo male. Dire che mi dispiace è ovvio.Ma,il mio dispiacere e ancora di più sapere che nei confronti del nostro datore di lavoro non siamo uomini ma,numeri che timbrano il carterllino della presenza,quindi pagati per il lavoro che svolgiamo.Il lavoratore deve essere tutelato per la sua INCOLUNITÀ.La vita non si può barattare con i soldi. Ma questo nelle loro teste non entra è,non entrerà mai. Non intendo entrare nel merito della politica. Ma il pensiero e rivolto a loro con tutti gli annessi e connessi

gino damiani 11.03.14 20:11| 
 |
Rispondi al commento

che infinita pena leggere di queste notizie, non è solo una barbarie ma rasenta il volgare, l'osceno.
Saranno un giorno magari presto puniti "nel frattempo resistiamo la trincea è stretta ma con persone come mancini è un'onore"..

Fausto O., Alessandria Commentatore certificato 11.03.14 19:18| 
 |
Rispondi al commento

Ma la telefonata intercettata era tra "Mancino-Napolitano " o "Mancini -Napolitano " ????? Meditate in che governo siamo !!!! I politici sono una grande "Famiglia " !!

franco pedo, Torino Commentatore certificato 11.03.14 19:03| 
 |
Rispondi al commento

Auguri Roberto !

MARY S., PENNE Commentatore certificato 11.03.14 18:37| 
 |
Rispondi al commento

Come collega, inquiescienza di Roberto Mancini, posso comprendere una tale circostanza. Per la causa di servizio, cui la misera indennità offende il rappresentate dello Stato nonchè l'uomo. La Polizia di Stato, dopo la sua smilitarizzazione,ha subito un tracollo notevole nella fattispecie di onorabilità ed efficienza - un istituto a mezzo servizio - resa dalla becera POLITICA e dai governi di turno. Oggi, è la prova di trattamento insoportabile ed ingeneroso che Roberto subisce e ne seguiranno.Forza Roberto, non mollare!

Lorenzo Morganti, Firenze Commentatore certificato 11.03.14 18:18| 
 |
Rispondi al commento

Conoscevo la triste storia di ROBERTO MANCINI. Ho aderito alla Petizione e scritto alla Presidente della Camera.
Spero che questo coreggioso poliziotto (che merita enorme gratitudine) ottenga l'attenzione che lo Stato GLI DEVE.

Però credo che i responsabili dei DEPISTAGGI che lo stesso Mancini ha denunciato (ricordo una sua intervista a Sandro Ruotolo in cui egli ribadiva che uomini dello Stato operarono per affossare quell'inchiesta), i politici che hanno seppellito la realtà dei fatti sotto il SEGRETO DI STATO e l'allora ministro degli Interni GIORGIO NAPOLITANO, che fu certamente informato delle indagini di Mancini come della testimonianza del pentito SCHIAVONE in Commissione parlamentare d'inchiesta sul ciclo dei rifiuti dovrebbero RISPONDERE DELLE LORO GRAVISSIME NEGLIGENZE VERSO I CITTADINI. Hanno sulla coscienza (sempre che ne abbiano una) la strage di innocenti che probabilmente poteva essere evitata o fortemente limitata.

Alessandro B., Torino Commentatore certificato 11.03.14 18:09| 
 |
Rispondi al commento

Boldrini ricordati della giustizia divina.

luigi mastroviti Commentatore certificato 11.03.14 18:08| 
 |
Rispondi al commento

tutto il PD sentitamente ringrazia, soprattutto nel momento in cui occupavano la presidenza della regione, il ministero degli interni e anche la presidenza del consiglio, il pd era al corrente di tutto sono complici soprattutto sempre nel momento in cui sei a conoscenza e non denunci o non fai nulla per fermare il tutto, si rasenta la follia, rasentiamo la follia, è tutto folle

who 73 (magicbus), imola Commentatore certificato 11.03.14 17:36| 
 |
Rispondi al commento

Sostegno a Roberto Mancini!

Lello Marino (marins) Commentatore certificato 11.03.14 17:23| 
 |
Rispondi al commento

La Boldrini deve sparire dall'Italia...con la sua vocetta da santarella è la peggiore figura che abbia mai visto e sentito che si spaccia per chi combatte i diritti dell'uomo...che vergogna!!!

ValeP. 11.03.14 17:08| 
 |
Rispondi al commento

Lo Stato governato dai Discepoli del vero Dio,non può aiutare chi ha servito fedelmente le leggi e l'italiano che non ha Santi politici,perché i politici devono farsi vedere che aiutano i popoli delle Nazioni ricche di Gas-Petrolio contro i loro governanti per poter invadere militarmente la Nazione.Con il Trionfo della Casta politica,lo Stato aiuta solo per finta e farsi vedere quando può far leva sul pietismo.Non ci sono soldi per la colonia Italia e gli italiani,però ci sono i soldi per l'Ucraina,per fare le guerre mascherate,per comprare gli F35,fare le guerre,le grandi Opere,la TAV e per mantenere tutti i privilegi degli eletti.

agostino nigretti 11.03.14 16:42| 
 |
Rispondi al commento

anche i metalmeccanici come saldatori e tubisti e carpentieri contraggono e rischiano qualsiasi genere di cancro da sempre ne sono morti a centinaia se non per quello per morti accidentali sul lavoro non se ne è mai interessato nessuno...stipendi da fame e quando e se si arriva alla pensione oltre ad una e estrema usura fisica devono anche dimostrare il diritto con fatica dopo le continue respinte dell inail....ora si tratta di un funzionario di cui sono ovviamente dispiaciuto.....spero che quando questi buffoni verranno cacciati e pagheranno con l esproprio di beni accumulati a sfregio di tali situazioni voi 5 stelle e dopo aver chiuso i sindacati organismi da sempre venduti....ne farete una legge uguale per tutti non solo quando tocca qualcuno piu in vista....

maurizio prete 11.03.14 16:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

fatto, poco ma l' ho fatto, che si può fare di più?

giuliano maghini, torino Commentatore certificato 11.03.14 16:30| 
 |
Rispondi al commento

questo "Stato"così come é ora abbandona tutti, non ha abbandonato solo Roberto Mancini funzionario scrupoloso che per far bene il proprio lavoro ha contratto la malattia, questo Stato ha premiato tanta solerzia infischiandosene di lui e facendo finta di non conoscerlo, del indennizzo offerto poi meglio non parlarne, se pensiamo che solo per grattarsi le p.lle ne prendono 20.000. Propongo, se la cosa non dovesse avere risultati degni di un risarcimento, se di risarcimento si può parlare, per me beccarsi un tumore non ha prezzo!! Vorrà dire che il risarcimento lo daranno tutti gli italiani che avranno apprezzato l'operato di un funzionario di valore, mediante una sottoscrizione pubblica. Se si dovesse arrivare a questo, non so con quale faccia ne uscirà la classe politica.
Sono stati abbandonati anche i due Marò, vi ricordate il pilota USA che tranciò i cavi della funivia dove morirono non due pescatori ma 20 persone, e che la c lasse politica di allora consegnò il pilota all'America che disse che i suoi cittadini sarebbero stati "processati" in patria, perchè non é stato adottato lo stesso metro con i due Marò, i quali erano sulla nave per mandato dello Stato Italiano, ed é esso che deve rispondere all'India dell'operato dei due ufficiali.
Ha abbandonato Nicola Calipari altro funzionario di valore, e la lista potrebbe proseguire a lungo, perciò fermiamoci quì.

Dolphin 11.03.14 16:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono certo che Nella Sua infinita sensibilità questa triste Storia sarà certamente affrontata
con il dovuto risarcimento morale e economico.

Con Rispetto

GIANVITTORE DAPRI 11.03.14 16:11| 
 |
Rispondi al commento

Un Ministero che liquida 5.000 euro? Un'elemosina. Vergognoso ed improponibile, trattandosi di danno per cause di servizio. Sono senza parole. Ma la legge in materia? È importante divulgare i fatti e forse ........ Quanto alla Boldrini, non ci farei affidamento, perché da quando ha assunto la presidenza della Camera ha contratto la malattia di ONNIPOTENZA e quindi ......... .

Maria Teresa Lo Balbo 11.03.14 15:58| 
 |
Rispondi al commento

Questi sono gli uomini dello stato che dovrebbero guadagnare più di tutti. Hanno messo a repentaglio la loro vita per gli altri. Per questo poliziotto e per tanti altri come lui vale la pena pagare le tasse. Grazie

michele marra 11.03.14 15:50| 
 |
Rispondi al commento

E che cazzo vuoi adesso? Quando scendevamo in piazza per fare il cambiamento contro il sistema marcio ,tu e ituoi colleghi ci venivate incontro a manganellarci...anche se non eri del reparto sempre poliziotto sei..cio che ti sta succedendo si chiama karma...vedi che ce un Dio...quei 5000€ non te li ha dati lo stato ..ma il popolo italiano..che per quanto mi riguarda non ti avrei dato neanche quelli.fanculo

Roy alessandro 11.03.14 15:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa non mi è mai piaciuta. Non mi piaceva quando operava a favore dei mao mao e maggiormente non mi piace adesso ch' è il presedente della Camera. Penso che il suo partito di appartenenza, il SEL, a causa sua si alienerà parecchie simpatie. Come presidente della Camera si è dimostrata incapace di gestire la situazione, specialmente dopo l' adozione della ghigliottina nei confronti del M5S.

Elio Ruggieri, Vallo della Lucania Commentatore certificato 11.03.14 15:29| 
 |
Rispondi al commento

Fatta...per sempre con voi..

Alessandro D'Orazio (axldorazio ), Pescara Commentatore certificato 11.03.14 15:27| 
 |
Rispondi al commento

prima di lui lo stato ha abbandonato le centinaia di militari che si sono ammalati nella ex-Jugoslavia di tumori a causa dell'uranio impoverito. Come ricorderete i militari italiani sono stati assegnati dai criminali americani nella zona più contaminata, senza nemmeno avvertirli.

luca martinelli, como Commentatore certificato 11.03.14 15:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

seee, aspetta e spera che sua eccellenza la madama la boldrina si degni di parlare con chi si è guadagnato VERAMENTE lo stipendio: lavorare non è di classe ma è da poveracci

renato r., roma Commentatore certificato 11.03.14 15:22| 
 |
Rispondi al commento

Email inviata alla Boldrini e petizione firmata.

Il minimo che si possa fare per un serio servitore del Paese come Roberto Mancini, non certo come molti boiardi di Stato che siedono, al sicuro ed inattivi, anche in Parlamento.

alberto arnoldi 11.03.14 15:16| 
 |
Rispondi al commento

Cara Roberta Lombardi, capisco te e capisco il collega della PS. Ho prestato servizio in Bosnia ed in Kosovo. Ero comandante di un settore particolare. Ho avviato un'operazione che ha portato la Polizia della NATO ad arestare una banda di pericolosi trafficanti di materiali letali (Operazione red emrcury)che potevano anche finire in un acquedotto italiano. Era il periodo dell'11 settembre e Bush aveva raccomandato a tutti i capi di Stato di allertare le intelligence allo scopo d'intercettare questi materiali utili a confezionare armi sporche. Per questo mi hanno concesso il cavalierato della Repubblica. Ma solo quello. Al rientro in Italia mi sono ammalato, tiroide quasi distrutta, pancreatite, diabete, fibrillazione cardiaca ed altro. Ho chiesto un equo indennizzo per un ginocchio infortunata a Sarajevo, regolarmente riconosciuto dal Comitato di verifica. Le cause di servizio chieste dopo i balcani e riconosciute dalla commissione medico legale nel 2002 sono state inviate al comitato NEL 2013!!! Dopo 11 anni e circa 12 ricoveri in ospedale!! Non mi HANNO DATO NULLA, ANZI, NON MI HANNO NEPPURE PROMOSSO PERCHE' A 58 ANNI MI DICONO CHE "NON SONO IDONEO" ALLE PROVE GINNICO SPORTIVE (una minchiata di staraciana memoria) a causa delle molteplici infermità che mi affliggono. Purtroppo esistono moltissimi servitori dello Stato, quelli veri che non sono camerieri del potente di turno e che si ritengono "servitori del popolo sovrano" che sono nelle stesse condizioni di questo povero Commissario di PS che potrà ottenere aiuto solo dalla gente o da voi del 5 stelle. Sempre viva l'Italia e viva gli italiani tutti, ma soprattutto grazie a voi del 5 stelle.

jurijivago 11.03.14 15:05| 
 |
Rispondi al commento

E bellissimo, come dice qualcuno aiutare chi è in difficoltà, mi piacerebbe però sapere con quali criteri vengono scelti questi casi di aiuto.
Personalmente ho clikkato più di 7 volte sul video, così vedendomi quei 5 secondi imposti si incassa un pò di pubblicità. Nello specifico c'è, di pagargli un avvocato per avere quello che gli spetta legalmente, per tutta onestà bisognerebbe guardarsi attorno a 360 gradi per capire come sta un pezzettino d'Italia che ha perso il lavoro e non ha più i familiari che sono sempre e comunque il miglior ammortizzatore sociale.

Angelo S., Catania Commentatore certificato 11.03.14 14:43| 
 |
Rispondi al commento

Un vero eroe. Pochi saprebbe agire come lui. Molti sanno solo riempirsi la bocca di parole. Vediamo se lo Stato è in grado di dare dimostrazione della profonda riconoscenza che deve a questo uomo. Sosteniamo i nostri veri paladini.

lidia di millo 11.03.14 14:42| 
 |
Rispondi al commento

BLA BLA BLA...ma quand'è che scendiamo in piazza e facciamo valere i nostri diritti...sinceramente sono stufo di sentirvi parlare...e questo cosi e questo cola'...we we...ma vi svegliate? Finchè continueremo a parlare e commentare su internet sarà tutto e sempre inutile. Italiani senza dignità...stamattina sono andato dai carabinieri per effettuare una denuncia contro il governo per la violazione dei miei diritti costituzionali...forse non sarà niente...ma almeno ho avuto i c*g*i*ni di farlo

Giuseppe Formisano 11.03.14 14:38| 
 |
Rispondi al commento

5 mila euro? praticamente un calcio nel culo! questo è il comportamento che a sempre avuto il potere MARCIO nei confronti dei cittadini, VERGOGNA

Massimo C., Fucecchio Commentatore certificato 11.03.14 14:19| 
 |
Rispondi al commento

5.000€? praticamente un aperitivo di Lunedi del parassita Formigoni e i suoi picciotti, che schifo.
Questo a servito tutti noi e per questo si è ammalato, facciamo una colletta noi di 5.000 euro in monetine e tiriamogliele dietro alle istituzioni.
Firmato alla grande e teneteci informati.
P.P

Pier P., Bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.03.14 14:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma cosa predendete....prima di lei c'era FINI....(praticamente uguale)tutti potenziali stupratori....io al suo posto ci metterei DI MAIO.
W IL M5S!

massimo bandinelli 11.03.14 14:09| 
 |
Rispondi al commento

Io so che quando comanderanno i cittadini perbene, chi sarà fisicamwente a fare le necessarie bonifiche.

Tutti quelli che hanno coperto questa situazione.

E chi è vecchio e non può lavorare dovrà mandare i suoi figli.

Vero Vero 11.03.14 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Tempo fa qualcuno ipotizzava infiltrazioni mafiose in parlamento ...
E' una bufala? o corrisponde a verita?
dall'esperienza descritta e dalla risposta ricevuta dai nostri onorevoli verrebbe di pensare alla seconda ipotesi...

Giuseppina De Martino 11.03.14 13:57| 
 |
Rispondi al commento

Aiutiamo Roberto Mancini.

gaetana b., milano Commentatore certificato 11.03.14 13:42| 
 |
Rispondi al commento

Firmata petizione. Scritto alla Boldrini. Sono certo non otterrò risposta dalla seconda. Nella mail ho scritto: Sollecito suo interessamento per Roberto Mancini, sostituto commissario della polizia di Roma. Che la stessa non gode della mia personale fiducia, che sarebbe opportuno per ella smentirmi. A riveder le stelle.

Ezio Bigliazzi, Bedizzole Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.03.14 13:15| 
 |
Rispondi al commento

AIUTIAMO ROBERTO MANCINI,AIUTIAMOLO

alvise fossa 11.03.14 13:09| 
 |
Rispondi al commento

Un paese in ginocchio!

Giuseppe Vicari 11.03.14 13:08| 
 |
Rispondi al commento

non conosco bene la vicenda , ma se questa persona si è ammalata a causa del compito che gli è stato affidato , deve essere curato a carico dello STATO ITALIANO , e deve avere la pensione che gli spetta .
per indennizzo , o risarcimento a causa del compito affidatogli , sarà un giudice a quantificare l'eventuale giusto compenso che spetta .

fabio r., ghemme Commentatore certificato 11.03.14 12:50| 
 |
Rispondi al commento

speriamo che le cose cambiano

Gabriele G., Roma Commentatore certificato 11.03.14 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Se vogliamo far prendere un equo risarcimento basta far capire a tutti i poliziotti, carabinieri, finanzieri ecc ecc che per lo stato non contano un cazzo, nel momento in cui quei porci al governo si sentiranno minacciati da questa presa di coscienza arriveranno i rissarcimenti..
Sig. Mancini ti auguro il meglio.
Aiutiamo l' arma a capire dove sono i ladri.

francesco pomante 11.03.14 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Ho firmato la petizione molto volentieri, lo stato si vergogni, ma questi la vergogna purtroppo non la conoscono !
Bisognerebbe fargli conoscere l'umiliazione !

Pasquale Diana, Brandizzo ( To ) Commentatore certificato 11.03.14 12:38| 
 |
Rispondi al commento

firmo petizione della lombardi x roberto mancini

marcello mariotti 11.03.14 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Fatto: firmata petizione e scritto a Boldrini.

Fabrizio Massari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.03.14 12:25| 
 |
Rispondi al commento

Firmato ed è anche arrivata conferma dell'invio del messaggio alla Boldrini

Lucaz R., Rubiera RE Commentatore certificato 11.03.14 12:23| 
 |
Rispondi al commento

non sanno ormai cosa è la vergogna, viviamo in una apparente democrazia, ma è pura dittatura camuffata!!!!! io sto facendo il possibile per andarmene da questo paese, mi vergogno di essere italiano,se riusciro a partire non ritornero' mai piu'!!!! il paese ormai ha intrapreso una strada senza ritorno, è cottottissimo in tutti i settori, le persone oneste sono mortificate e schiacciate, dal PD E DAL PDL!!!!!

michele melillo 11.03.14 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Sisamo alle solite, lo stato beneficia solo per i loro beneficiati!
Basterebbe un'auto BLU in meno!

pier p., acqui terme Commentatore certificato 11.03.14 12:05| 
 |
Rispondi al commento

Il povero Commissario sarà andato dalla Boldrini, la quale osservandolo gli avrà risposto "...se ne vada STUPRATORE ...altrimenti la faccio arrestare".

Dario M., Lentini Commentatore certificato 11.03.14 11:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Capisco il commissario non personalmente, ma perché ho visto uccidere mia madre da questo corpo estraneo. Detto questo e augurando le cose migliuori per il poliziotto e la sua famiglia, mi piacerebbe capire come questi casi singoli vengono scelti. Non so se è un mio diritto saperlo, ma ci provo lo stesso. L'altro giorno in una riunione, ho espresso il mio pensiero in materia di disabilità, ebbene una persona che non riesce a fare quel milione di cose che tutti noi facciamo quotidianamente, deve campare con un accompagnamento di 504 euro per dodici mensilità e 275 euro per 13 mensilità, ora ditemi che senso ha continuare ad umiliare le persone che hanno avuto tanta sfortuna della vita.

Angelo S., Catania Commentatore certificato 11.03.14 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Change.org funziona, la posta elettronica della presidente Boldrini no.... sarà un caso?

Amelia Belloni Sonzogni Commentatore certificato 11.03.14 11:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io sono campano mi dispiace moltissimo per il polizziotto e ha tutta la mia solidarieta.ma in CAMPANIA e da anni che il traffico di rifiuti existe.ricordo perfettamente le file di camión che scaricavano nel territorio di SESSA AURUNCA,con un odore terrificante ed irrespirabile,il tutto accadeva nelle ore notturne cica:24,2,3 del mattino.e la cosa che piu mi disgusta e,che in queste terre si paga la tassa sull'immondizia che crea a chi ci abita dei danni irreversibili per le persone e per il territoria.io devo pagare l'immondizia che mi creerá a me e ai miei concittadini un piccolo cancretto.io trovo questo un paradosso,e come pagare qualcosa per ammolarti.cosa ne pensate, di riservare questi luoghi a politici e camorristi che sono o che saranno condannati per questi disastri,a dargli i domiciliari vivendo su quelle terre e mangiando i prodotti da ese coltivate?

carmine ficociello, roma Commentatore certificato 11.03.14 11:42| 
 |
Rispondi al commento

ci sono taaaaante persone malate o rese inabili per cause di lavoro, ignorate dalle istituzioni.
Non capisco perchè ogni tanto si sceglie un malato o un suicida (vedi Eddy e la sua ingrata famiglia) e si ritiene il suo caso meritevole di attenzione, aiuto, protesta.
in base a quali criteri lo si sceglie? bisogna iscriversi in una lista o lo si estrae a sorte?

mister x, ravenna Commentatore certificato 11.03.14 11:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

firmato e inviato la lettera.

michaela n., cagliari Commentatore certificato 11.03.14 11:28| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace molto per l'ispettore, tutta la mia stima e solidarietà, ma non sono d'accordo, i dipendenti pubblici sono tra le poche categorie di lavoratori tutelati dallo Stato, io svolgo un lavoro autonomo e se mi ammalo (come già é avvenuto) e non ho più lavoro nessuno mi aiuta, neanche un'euro, per lo Stato posso anche morire, di malattia, di fame o l'uno e l'altro. Saluto tutti e mi auguro che i cittadini 5S possano cambiare l'Italia...!

Giuliana Ielpo 11.03.14 11:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La mia solidarieta.firmato.

giuliano bernardi 11.03.14 11:09| 
 |
Rispondi al commento

Solidarietà al commissario di polizia. Ennesima dimostrazione di come il potere è attaccato ai soldi, perché alla fine solo di questo si tratta!
Il commissario non ha mai pensato di chiedere aiuto al partito che ha sempre votato?

Mauro ., Pavia Commentatore certificato 11.03.14 11:07| 
 |
Rispondi al commento

Ogni cittadino italiano aiutato a sopravvivere o a vivere che si trova in difficoltà va a togliere un po' di denaro ai finanziamenti dei partiti politici ai politicanti ai privilegi degli eletti ai privilegi dei loro figli è molto difficile togliere spiccioli a chi ha tanto meglio non aiutare non vedere come dice un eletto(fatti li fatti tua) crozza ci scherza ma è vergognoso un saluto a grillo tutti a casa i politicanti solo gli onesti al governo Ulisse

ulissedellavalle 11.03.14 11:00| 
 |
Rispondi al commento

Credo sia un atto dovuto.

claudio la mattina 11.03.14 10:42| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE, SUBITO UNA PROPOSTA PER L'ABOLIZIONE DEL VOTO SEGRETO IN PARLAMENTO. PROPOSTA DI CIVILTA' CONTRO L'IPOCRISIA DEI MANEGGIONI. LA APPROVEREBBERO TUTTE LE DONNE PARLAMENTARI SCOTTATE DAL RIFIUTO DELLA QUOTE ROSA. E' UN'OCCASIONE D'ORO DA NON PERDERE PER IL MOVIMENTO 5 STELLE!

Giuseppe Alù 11.03.14 10:37| 
 |
Rispondi al commento

Sarà fatto.. Boldrini Levate

Danilo Petrozzi Torino 11.03.14 10:12| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori