Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Basta Zam

  • 22


basta_zam.jpg

"Di fronte al parco delle Basiliche a Milano, un gruppo di giovani ha pensato di occupare una scuola elementare pericolante, destinata a diventare una dependance della scuola di ballo della Scala,e ne ha fatto una discoteca e un ristorante.Una attività economica, ma del tutto abusiva. Lo stabile è pericolante, non viene emesso nessun scontrino, tutto è in nero, la cucina del ristorante è immersa nella sporcizia, vengono venduti alcolici ai minorenni. I residenti intorno al Parco, allarmati per lo spaccio di droga che si diffonde nella zona,il rumore della discoteca al sabato sera e il pericolo di crolli che potrebbero travolgere i ragazzi che affollano al sabato sera la discoteca, rispondono con l’ironia e la poesia a questo scandalo: con questo video musicale che comprende un cartone animato e una canzone con balletto, ed è lungo 12 minuti. Le mamme del parco che hanno realizzato il video musicale si propongono con questo video musicale di contrastare la diffusione di alcol tra i giovani: e ritengono scandaloso che una discoteca, bar e ristorante del tutto abusivi possano restare aperti nel centro di Milano nel disprezzo di ogni normativa vigente. Eppure né il Comune, né il consiglio di zona, né il prefetto, né la Guardia di Finanza, né il Vigili urbani intervengono, pur sollecitati da centinaia di chiamate, perché i locatari di questo esercizio abusivo sono degli "antagonisti anarchici" e risponderebbero con la guerriglia e la violenza alla chiusura della loro attività commerciale. La discoteca abusiva si chiama Zam e offre ristorazione, bar, aperitivi e animazione notturna con musica e concerti, dietro il pagamento di un "biglietto" di entrata, tutto esentasse. I commercianti della zona sono imbufaliti, perché questo esercizio commerciale è totalmente abusivo".
Le mamme del parco

4 Apr 2014, 11:48 | Scrivi | Commenti (22) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 22


Tags: basta zam, mamme, milano, parco

Commenti

 

Il video sembra commissionato dal ministro della propaganda nazista dopo aver deciso di conquistare il monopolio della somministrazione al pubblico di alimenti e bevande.

lucio 08.04.14 10:26| 
 |
Rispondi al commento

Evito sempre di commentare, ma un errore del genere non deve verificarsi dentro il movimento. Per due ragioni in particolare, la prima motivazione è il rischio di perde credibilità, (quando lo stesso giornare Repubblica si accorge di aver detto una baggianata), il secondo motivo, a mio parere ancor più grave, è che si contrasta l'iniziativa dei cittadini, quelli giovani giovani che dovreste e si diceva di voler appoggiare. Non sono di Milano, ma vedo queste strategie dell'odio scatenarsi in ogni tipo di iniziativa improntata sul sociale. Molte di queste realtà sono tenute in piedi con il sudore e molto spesso, dalle teasche dei ragazzi che ridanno vita a spazi abbandonati e fatiscenti. Consiglio di cuore: abbassate la stupefazione e riattivate lo scetticismo.

manuel valentini 07.04.14 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Che vergogna il M5S. Parlate tanto ella qualitá dell'informazione e poi diffondete una notizia falsa. Per dirla alla Grillo, "é uno scndalo, guardate cosa é veramente successo". Patetici.

http://milanoinmovimento.com/primo-piano/sulle-sedicenti-mamme-anti-zam

Marcello Marini 06.04.14 15:57| 
 |
Rispondi al commento

Un augurio sincero a tutte le mamme del video per :
-DIVENTARE POVERE e ...
- VIVERE IN UNA CASA POPOLARE CON LE INFILTRAZIONI D'ACQUA E MUFFA
-FARE LA SPESA ALLA MENSA DEI POVERI TIPO IN CHIESA CON LA PASTA RISERVATA AGLI AIUTI EUROPEI
- AMMALARSI E NON AVERE I SOLDI PER LE CURE ED AFFIDARSI ALLA SANITA' PUBBLICA
- VESTIRSI SOLO CON GLI ABITI USATI DEI MERCATINI
- NON ANDARE IN VACANZA PER 10 ANNI
-AVERE LE SCARPE BUCATE

XXXX

HAOOOO !!! SIAMO PEGGIORATI

UNA VOLTA I RICCHI FACEVANO FINTA DI AVERE PIETA'

BR 06.04.14 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Sono Sconvolta, non tanto dalle suddette MAMME che hanno ideato questa iniziativa a dir poco agghianciante, razzista, intollerante ma dallo spazio che alcuni quotidiani hanno dato alla notizia.
Le mamme dovrebbero insegnare ai figli la tolleranza e la curiosità verso il mondo altrimenti si rischia di crescere dei mostri di egoismo, e poi siamo sicure che il tema è così a cuore a queste " povere mammine " ... a me sembrano delle veline represse se la scelta è bankabbestia o velina ...

lo so cari milanesi abbienti... i poveri puzzano e non mangiano in ristoranti stellati ...

BR 06.04.14 12:46| 
 |
Rispondi al commento

nel quartiere di milano in cui la movida è di un livello infimo, prezzi alle stelle, spacciatori di cocaina ovunque, ragazzi incapaci di gestire l'alcool che si picchiano 3 volte per sera etc etc...queste cretine se la vanno a prendere con l'unico baluardo di libertà della zona. lo zam è l'unico posto in quel quartiere(del centro) di milano in grado di proporre aggregazione libera dal commercio(lecito e illecito), l'unico posto in cui una birra non ti costa 7 euro, l'unico posto in grado di proporre un offerta culturale che vada oltre al max che ti puo offrire la movida delle "colonne", ovvero: deliri di 50enni ubriachi per strada(che tendono puntualmente ad allungare le mani sulle studentesse). mi interesserebbe sapere inoltre l'appartenenza politica di queste "mamme", non sia mai che in realtà siano persone in cerca di visibilità per costruire una qualche opposizione becera alla giunta pisapia, anche perchè chi a milano fa l'opposizione seria a pisapia sta alla sua sinistra, alla sua destra ci sono solo gli amici della moratti e di decorato che cercano in tutti i modi di costruire un programma per la prossima campagna elettorale e lo fanno sue due punti fermi: il razzismo e il delirio securitario.

nic 05.04.14 14:28| 
 |
Rispondi al commento

Spero che il M5s a Milano nn appoggi queste Mamme svitate nell attaccare uno dei pochi posti in cui c'è un minimo di pensiero critico .
Lo zam è una scuola abbandonata da più di 10 anni di Malapolitica che dei ragazzi hanno occupato per ristabilire uno spazio giovanile che serve alla città

William L., Milano Commentatore certificato 05.04.14 13:36| 
 |
Rispondi al commento

Bravi! Sono contento che non stiate dalla parte dei sedicenti "centri sociali" e invece dalla parte degli onesti cittadini che pagano le tasse!

Tommaso Magistretti 04.04.14 17:41| 
 |
Rispondi al commento

mamma mia...se il m5s sta con queste mamme, io sto dall'altra parte, tutta la vita. A Milano ci sono pochissimi spazi sociali dove la gente può incontrarsi e socializzare senza spendere 50 euro a sera, lo ZAM è uno di questi posti. Un movimento che parla di cooperazione tra cittadini, spazi sociali etc. dovrebbe stare evidentemente dalla parte di ZAM e non di queste mamme anti rock.
D'altronde quando si cercano i voti dei leghisti e quelli dei delusi della sinistra si rischia di contraddirsi continuamente

sandro a. Commentatore certificato 04.04.14 16:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non so di ZAM ma non si puo' proprio vedere sto video....se questa e' la "bandiera" delle Mamme beh, non posso proprio seguirla.
Mamme gli anarco non sono cattivi cosi' come i comunisti non mangiano i bambini.

Contaminazione, Diversita', Collaborazione, Attenzione, Intelligenza Collettiva, ABBRACCIAMOCI

Ettore ., Ciriè (TO) Commentatore certificato 04.04.14 15:40| 
 |
Rispondi al commento

La zona in questione e' da sempre teatro di una movida sfrenata. Mi ricordo da universitario 30 anni fa e non solo. Quindi oggi prendersela con questi mi sembra buffo. A proposito il comune spieghi perché ha lasciato dal 2006 una scuola di propria proprietà vuota, cadente e senza controllo. E poi sempre lo stesso comune spieghi perché nel 2011 ha permesso di sgombrare violentemente dove stavano prima questi ragazzi che se non sbaglio era un posto sempre abbandonato che gli stessi ragazzi avevano negli anni sistemato. Forse per interessi immobiliari? Se ne potrebbe dedurre che tutto si potrebbe "sistemare" solo con il "cemento". Come sempre.

Marcello G., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 04.04.14 15:37| 
 |
Rispondi al commento

Mi spiace dirlo ma nonostante la bella confezione e le giuste proteste per gli schiamazzi il video è agghiacciante. Un insieme di pregiudizi e che nascondono la questione fondamentale. La mancanza di luoghi di socializzazione nella città che non siano quelli della costosissima e corrottissima Milano da bere. E lo dico da genitore non da punkabbestia.

Fabio S., Bologna Commentatore certificato 04.04.14 14:54| 
 |
Rispondi al commento

Ho appena finito di visionare il video, devo dire trattenendo a stento delusione mista a lacrime di compatimento.Se queste sono le mamme 2.0 andiamo bene, andiamo. Meglio quelle vecchia maniera, quelle delle caramelle drogate,quasi quasi..
Un obbrobrio a metà tra i manga Giapponesi, Haidi e Cappuccetto rosso. Una boiata pazzesca che solo una mente femminile, malata da un eccesso di ovuli non fecondati poteva partorire. Ribadisco la mia incondizionata e piena solidarietà ai Punk abbestia che al confronto delle feroci mamme sono gnente, gnente...
Certo che i primi piani della bimba con la gonnellina svolazzante e le mutandine in vista..
Mamme pedofile? Mah.

claudio n., desenzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.04.14 13:55| 
 |
Rispondi al commento

Non sono mai stato allo Zam e quindi parlo (forse a torto) in linea di massima. Sono stato però in diversi luoghi occupati sia in Italia che all'estero e per quanto sia vero che facciano attività "commerciali", dire che sia un bar e ristorante è sbagliato perché questi posti promuovono cultura alternativa e i soldi guadagnati solitamente vengono rispesi per l'organizzazione di altre attività, soprattutto in una città come Milano.
Queste "mamme" devono solo sperare che, una volta grandi, i figli vadano in un posto come quello rispetto che diventare dei cliché milanesi che si sfondano di cocaina in discoteche molto più dispendiose.

Niccolò Dionisi 04.04.14 13:49| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Sono solidale con gli anarchici, non con le mamme.
Queste "mamme" fanno bastonare dagli sbirri i figli delle "altre" mamme. Diffidate dalle mamme, puzzano di insalata e ipocrisia. Tutto per loro e i loro bebè rutta-aglio.Cordialità.

claudio n., desenzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.04.14 13:34| 
 |
Rispondi al commento

PISAPIA PISAPIA
TU MI SEMBRI LA MADIA
AVEVI UN PADRE A QUEL LIVELLO
MA TI STAI MANGIANDO PURE QUELLO

NELLE TV E NEI SALOTTI
FARAI LA FINE DI BERTINOTTI

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 04.04.14 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Il video musicale è così tragicamente brutto da indurre chiunque oltrepassi il minuto 1.02 a dedicare la propria vita al consumo e allo spaccio di qualsiasi sostanza obnubilante,ivi compresa la visione di video di ministri e politici piddini.Alle mamme del parco non c'è nulla da dire, se non esortarle a pensare ad altre mamme, che evidentemente hanno mal cresciuto i propri figlioli, se questi passano le giornate a ubriacarsi in ex locali scolastici fatiscenti, come se non gli bastassero le scuole pericolanti che frequentano. Che mondo signora mia!
Cafiero Pasquale

A L., roma Commentatore certificato 04.04.14 13:17| 
 |
Rispondi al commento

INCREDIBILE,NON MOLLATE PER IL PARCO

alvise fossa 04.04.14 13:09| 
 |
Rispondi al commento

..fatevi un tanko pure voi !!!!!

ina ghigliot 04.04.14 12:39| 
 |
Rispondi al commento

ma che è sta roba???
ho iniziato a vedere il video .... una cosa immonda ...

cancellate quest'idiozia dal blog ...

Ivo 04.04.14 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Ma scusate siate npiù precise o èm disinformazione. Le discoteche autorizzate comprimono il doppio della gente permessa, il biglietto costa anche 50 euro ( vivo a FI), i drinks alcolici costano 10 euro, e un succo di frutta se sei astemio o devi guidare lo paghi uguale!!! Gli scontrini all'interno sono un kiraggio, ma forse voi in discoteca ci siete andate 20 anni fa e siete fuori dal mondo. Non dico che sia giusto quel che succede ma perchè nessuno critica i locali cd "in"? forse perchè gestiti da persone troppo potenti? Povera Italia fatta solo mdi vigliacchi/e

simone c. Commentatore certificato 04.04.14 11:55| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori