Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

#GlieloChiedeSilvio /2

  • 30


interessi_silvio.jpg

La legge sul conflitto di interessi la fa Forza Italia, grazie al pd di Renzie. #GlieloChiedeSilvio

"Questa settimana prende avvio in commissione Affari costituzionali la discussione sulla legge sul conflitto d’interessi. E il Pd, ancora una volta, lascia la materia in mano a Silvio Berlusconi. Il relatore del provvedimento, che unisce diverse proposte di legge, fra le quali quella del MoVimento è infatti il forzista Francesco Paolo Sisto, presidente della Commissione. La legge targata M5S, che affronta il problema in chiave preventiva, prevede sanzioni pecuniarie e reputazionali, poteri di vigilanza e controllo all’autorità garante della concorrenza e alla Civit (Commissione indipendente per la valutazione, trasparenza e integrità delle amministrazioni pubbliche). Una legge all’altezza delle democrazie occidentali che è anche uno dei punti del programma del MoVimento. Ma il Pd ha già deciso di appaltarla a Forza Italia, facendola affossare ancora una volta, in nome delle larghe intese. Berlusconi, e tutti i grandi potentati di questo Paese, ringraziano". M5S Camera

I manifesti del pd per le Europee
diffondili su Facebook!

ce_lo_chiede_silvio.jpg

ce_lo_chiede_carlo.jpg

ce_lo_chiede_licio.jpg

ce_lo_chiede_marcello.jpg

ce_lo_chiede_giuliano.jpg

lochiedeangela.jpg

lochiedesilvio.jpg


donazioni-europee.jpg

VINCIAMONOI! Clicca sul banner per scaricare il volantino:
banner_europee.jpg

22 Apr 2014, 18:45 | Scrivi | Commenti (30) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 30


Tags: Berlusconi, conflitto di interessi, europee, manifesti pd, Renzie

Commenti

 

.....VE LO DICIAMO NOI!!!!
"TUTTI A CASA E RESTITUITE IL MALTOLTO"
WINCIAMO NOI!!!!!!

Stefano S., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 24.04.14 08:43| 
 |
Rispondi al commento

CVD....ossia.... come volevasi dimostrare!
Sono solo gli ultimi schioppi
non vinceranno piu'

stefano scarcella 24.04.14 07:42| 
 |
Rispondi al commento

Oggi tutti noi osserviamo quanto sta accadendo in Italia e ci domandiamo:
Perché i nostri governanti mirano solo alla loro ricchezza che è un accessorio?
Loro fanno mostra del diritto e della giustizia mentre tra loro non bramano forse solo ciò che sazia il loro ventre?
Ma così non si genera il conflitto con il popolo e la decadenza del Paese?
I beni che hanno così malamente accumulato in modo altrettanto malvagio saranno dispersi.
Ciò che si sta annunciando in questi ultimi tempi non indica forse di già l'inizio di un tracollo di questo loro anomalo sistema?
Per ottenere il rispetto della popolazione retta nell'agire è necessario allontanare i disonesti dalle loro blasfeme cattedre del potere istituzionale. Oggi i corrotti sono innalzati sulla loro scrannaccia calpestando la rettitudine e la giustizia.
Dalla corruzione si diffonde il male che si manifesta sempre più negli squilibri del tessuto sociale e quindi del lavoro.
Gli insegnamenti impartiti per secoli dai pulpiti delle cattedrali sono serviti solo a produrre questa abnorme bestemmia che è prima di tutto manifesta nella corruzione e poi nella diffusione della menzogna al popolo da parte dei governanti?
Ciò che sta accadendo in questi tempi ne è la drammatica conferma, come avremo la capacità di salvarci nell'oscuro futuro che ci si palesa ai sensi?
Quale diritto e quale giustizia regnano nel nostro attuale paese?
Se tutto questo putridume non sarà rimosso come si potrà risalire la china della produttività dell’Italia intesa come espressione del lavoro onesto svolto dal popolo?

Pier Luigi Tenci, Torino Commentatore certificato 23.04.14 22:03| 
 |
Rispondi al commento

Avrei voluto scrivere:
Berlusconi sei finito, e visto che il 60% degli elettori di Forza Italia vota il partito unicamente perchè sei tu alla guida..speriamo che insieme a te anch'esso cada nell'oblìo! ^_^
Ripeto avrei voluto..perchè temo che, incredibilmente, dopo gli innumerevoli processi (per reati puntualmente caduti in prescrizione..e te pareva?), dopo una condanna in via definitiva (miracolo..non è riuscito ad addomesticare i giudici eversivi comunisti! ^-^) ..saranno ancora milioni gli elettori pecoroni che faranno la fila per votare il suo partito slogan..corresponsabili con B. dell'imbarimento del Paese, dello svilimento del Parlamento (asservito ai suoi meri interessi personali) e della bassezza morale ed etica, in primis della politica, in cui questo personaggio ha gettato l'Italia..fù Belpaese! -.-

Manuele V., Marche Commentatore certificato 23.04.14 21:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La legge sul conflitto di interessi e'molto importante, perche'chi ha degli interessi che possono avvantaggiarlo, non puo'ricoprire incarichi istituzionali.Marcegaglia,Guidi ecc.Dovrebbero dimettersi mezzo governo e consiglieri di tutti i tipi:questa la penalita'altro che ammende.
Per questo che legge potranno mai fare PD e FI?

Raffaele Catena 23.04.14 12:54| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPPE,
E' MEGLIO CHE LA LEGGGE SUL CONFLITTTO DI INTERESSI VENGA ABOLITA E NE SIA FATTTA UNA PIU' CHIARA
ALVISE

alvise fossa 23.04.14 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Renzi: "grazie alla rabbia e alla paura dei grillini per la prima volta si sporca un evento come la partita del cuore". Buffone!
Mi spiace per Gino Strada, che comunque non avrebbe preso un cent lo stesso. Ma come fa a fidarsi di uno così?

Pericle V., to Commentatore certificato 23.04.14 12:31| 
 |
Rispondi al commento

Siete solo dei pagliacci

alessandro lessio 23.04.14 11:19| 
 |
Rispondi al commento

sino a quando ci occuperemo delle beghe di altre forze politiche, della diretta tv della partita del cuore, di produrre Hashtag(#picciottostaisereno era veramente carino)in quantità industriale, di non attivare quello strumento informatico per confrontarci con i nostri portavoce fondamentalmente di qualità mediocre, il nostro movimento non sarà mai in grado di amministrare manco un consiglio direttivo di un'associazione di tre persone, figuriamoci una nazione. Attualmente si salvano solo le liste comunali a cinque stelle in quanto viene sempre formata prima la squadra con un programma concreto e fattibile e poi viene rilasciata la certificazione.
Nepotiso, clientelismo, corporativismo, cerchi magici di attivisti locali hanno condizionato i risultati delle nostre primarie europee e tutto questo deve finire al più presto in quanto distruggerà il nostro movimento

CLAUDIO 23.04.14 10:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono disperati perché sono gli ultimi tentativi di arginare il fallimento. Sanno che movimento 5 stelle stravincera'

maria di donato 23.04.14 08:40| 
 |
Rispondi al commento

questo PD di corrotti e mascalzoni deve sparire dalla faccia della Terra, assieme a quella cariatide indecente e schifosa del delinquente massone, mafioso e grandissimo evasore fiscale. Quando questo accadrà sarà sempre tardi ma in ogni caso sarà festa nazionale. Come la Liberazione !

Clark R., Palermo Commentatore certificato 23.04.14 03:43| 
 |
Rispondi al commento

La Merkel la capisco ,forse se la guerra la vinceva la germania stavamo tutti meglio.....ma a gli altri non si puo sparare??

Stefano Buratti (bubupatti), Ravenna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 23.04.14 00:34| 
 |
Rispondi al commento

OT. In atto pseudo intervista a Padoan di floris che fa rimpiangere i tempi dei duetti Fede-Berlusconi.
La prima domanda da KO è stata: "le va bene se dedichiamo l'intervista a parlare degli 80€ dati ai lavoratori?". La risposta veramente, molto difficile, non l'ho guardata, i conati di vomito me l'hanno impedito..

Dave P., Isola dei feaci Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.04.14 23:36| 
 |
Rispondi al commento

Il PD non ha mai voluto alcuna legge sul conflitto d'interesse.Forza Italia,ovviamente, anche.Questo è chiaro a tutti ed i motivi pure. Perciò agli italiani non resta che farsela da soli, non votando i candidati in conflitto di interesse. Si può fare e se non avviene è solo colpa nostra

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 22.04.14 23:08| 
 |
Rispondi al commento

Anni di processi a questo tizio soldi pubblici sperperati,per poi impartire una pena ridicola forse i giudici spalleggiano so questo sistema,se avessero chiesto all'interessato di darsi una pena si sarebbe dato di più.io esigo lo stesso trattamento perché la legge é uguale per tutti.

claudio masiello, roma Commentatore certificato 22.04.14 23:00| 
 |
Rispondi al commento

Prima ci liberiamo di questi delinquenti prima risorgeremo

Gabriele F., Vittorio veneto Commentatore certificato 22.04.14 22:48| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUANO A PRENDERCI PER IL CULO SONO SENZA PUDORE E CONTINUANO SFACCIATAMENTE A PORTARE AVANTI I LORO ACCORDI SOTTOBANCO

Tonio Crecca, Potenza Commentatore certificato 22.04.14 22:38| 
 |
Rispondi al commento

Ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ecc.
hanno messo il lupo a guardia del gregge.....

joe ciatango 22.04.14 20:42| 
 |
Rispondi al commento

Non è che il PD appalti a Forza Italia il conflitto di interessi per aiutare Berlusconi ed i suoi interessi.

E' esattamente il contrario: lo scudo delle intese con Berlusconi in realtà serve proprio al PD a seconda dell'interesse del momento.

Il conflitto di interessi sfiora solamente Berlusconi, in confronto alla fogna di interessi che ha proprio il PD in questo paese.

Il PD non ha mai messo parola sul merito, perchè chi perderebbe tutto sarebbe proprio... lui!

E sarebbe un bene! Una legge come Dio comanda sul conflitto di interessi, sancirebbe la fine del PD a 360 gradi. Il resto sono solo dettagli.

Andrea P., Taranto Commentatore certificato 22.04.14 20:27| 
 |
Rispondi al commento

La storia del conflitto di interessi più mostruoso d'occidente, con la complicità del PD

IN QUESTO VIDEO

www.youtube.com/watch?v=uQPWek1PI2g

DIFFONDETE DIFFONDETE, PRESSO QUESTO POPOLO DI SMEMORATI

Flavio C 22.04.14 20:14| 
 |
Rispondi al commento

Nice one

Celeb News Arena 22.04.14 19:58| 
 |
Rispondi al commento

carro grillo amico del dei camera dei deputati a noi poiinvece governo alla renzi insieme a roma napolitano ha detto a me.

filippo aprile 22.04.14 19:53| 
 |
Rispondi al commento

Ormai siamo agli atti finali. Siamo prossimi alla fine. Siamo in mano ai rivenditori di democrazia ... dobbiamo trovare una formula che liquidi le P2.

Mauro toni 22.04.14 19:48| 
 |
Rispondi al commento

Tutto è un conflitto di interesse,destra e sinistra,ministro Guidi e Marcegaglia,interessi privati e finanziate da Simest(società del ministero dello sviluppo economico che anziché sovvenzionare le imprese che producono in italia aiutano a delocalizzare imprese che poi si disfano dei lavoratori) pagare tasse in paesi come Romania dove sono basse,società gestione giochi che sovvenzionano le varie fondazioni dei partiti a cui fanno sconti mente aumentano in continuo le tasse agli italiani e sempre retroattivamente come quelle sulla casa,la casa è un bene che usi,ti costa e non rende quindi non dvrebbe essere tassata come quella che hanno in uso i figli che viene considerata come seconda e anziché aiutarli li dai a chi ti deruba Occorre tassativamente bloccare gli aumenti ed obbligarli con le buone o con le cattive a tagliare i loro previlegi.Legge contro la corruzione?che ci vuole,basta volerlo,CHI RUBA O FA LA CRESTA VA AL CAMPO DI LAVORO E LO SI EPROPRIA DEI BENI A LUI RICONDUCIBILI.Non se ne può più,ogni anno sempre più tasse e mangiano sempre più,mi fermo,le parole non servono più.

luiano borghi 22.04.14 19:21| 
 |
Rispondi al commento

Va be', ormai il popolo italiano un po' è rincoglionito da decenni di imperio mediatico da parte dei vari Maurizio Costanzo di turno, un po' è terribilmente assuefatto a tutto.

Io ho smesso persino di vomitare.
Non ne ho più.

Vittorio Cacciotti, Terracina Commentatore certificato 22.04.14 19:20| 
 |
Rispondi al commento

sottolineare che ogni passo giusto quando tocca interessi del POTERE non vede la luce o finisce nelle Calende Greece ...non si parla cosa succede a TELECOM ..non si parla che fino hanno fato LE ARMI CHIMICI IN CALABRIA ..non si parla mai per quello che veramente succede

Mynyr Nazaj , Treviso Commentatore certificato 22.04.14 19:12| 
 |
Rispondi al commento

Ma è possibile che ad ogni tornata elettorale sti politicanti ci devono scassare i coglioni con sto cazzo di conflitto di interesse che non lo risolvono neanche sotto tortura?

Miliardi alle slot machine, alle banche, agli f35, disoccupazione, recessione, mafia ma alla fine l'argomento deve essere sempre una finta legge sul conflitto di interessi...... ma che du' palle!! almeno un pò di fantasia! ho capito che i piddini godono ad essere presi per il culo sempre allo stesso modo ma ormai è uno spettacolo disgustoso! per favore trattateli da umani non da minorati... un po di rispetto per chi è in una difficile condizione mentale e che comunque vi vota!

A quando una legge antimafia con relatore dell'utri in collegamento internet?

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 22.04.14 19:10| 
 |
Rispondi al commento

Faccio il primo passo: Non faranno mai il conflitto di interessi...perchè "INTERESSA" anche al PD e poi figurarsi il NCD !!!!!!!

pier p., acqui terme Commentatore certificato 22.04.14 18:58| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori