Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La Rai è in overdose di Renzie

  • 63


sarti_pd.jpg

"La Rai è in overdose di Renzie. Come biasimarla? Mister "Ottantaeuro" è un autentico spot pubblicitario. Se ne va nei tg, nei talk show televisivi, nelle tribune politiche a raccontare balle sull'Italia. Non c'è giorno che accendendo la tv non ci ritroviamo la sua faccia davanti. Ma nelle ultime settimane il servilismo del servizio pubblico ha raggiunto livelli di regime, tanto che a Viale Mazzini sembra lo abbiano cominciato a chiamare Renzi Jong-Un. Noi parliamo di numeri, forniti dall'Osservatorio di Pavia: nell'ultima settimana di marzo la Rai ha infatti concesso il 45,1% dello spazio dei suoi telegiornali a Renzie e i suoi amichetti di governo. E al Movimento 5 Stelle? Solo il 7,2%. Una differenza abissale se si considera che alle ultime elezioni siamo stati i più votati. Per questo i deputati M5S hanno deciso di presentare un esposto all'Agcom e inviare una lettera alla presidente Rai Anna Maria Tarantola. Il nodo della questione è che Renzie quando viene chiamato in tv nel suo ruolo di presidente del Consiglio fa palesemente campagna elettorale per europee, violando così la regola della par condicio. Un esempio per tutti è stata la puntata di Porta a Porta del 13 marzo che lo ha visto protagonista assoluto per due ore senza contraddittorio e senza traccia di provvedimenti governativi. Bell'esempio di pluralismo dell'informazione..."
M5S Camera e Senato

11 Apr 2014, 12:56 | Scrivi | Commenti (63) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 63


Tags: agcom, movimento 5 stelle, rai, renzie

Commenti

 

IO NON LI GUARDO E NEANCHE IL CANONE PAGO, ANDATEVENEAFFANCULO

Lamberto 15.04.14 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Nelle prime pagine dei quotidiani non compaiono forse costantemente figure di esseri opportunamente addestrati affinché operino nell’apparato pubblico al pari dei loro maestri?
Gli insegnamenti impartiti dai quei maestri non hanno forse creato questo avvicendarsi di corrotte concussioni oggi sotto gli occhi di una gran parte del popolo italiano?
Ma è lecito domandarsi: quei maestri da quale istituzione appresero la lezione sul come nutrire la corruzione e la menzogna?
Il lavoro nobile che fu svolto da molti dei nostri predecessori non è stato forse calpestato sino a portare il nostro Paese alla svendita totale dei tesori che appartengono allo nostro Stato?
Oggi molti italiani stanno assaporando gli amari frutti di quegli insegnamenti avversi a ciò che fu scritto nei Testi Sacri.
Quanto si sta verificando in una parte del nostro Paese non è forse come l’acqua di un grande fiume che è inarrestabile nel suo corso sinché non sia giunta al mare?
Quale barriera potrà fermare quel fiume che s’ingrandisce sempre più sino a quando sfocerà in mare?
Oggi in molti constatiamo che quel mare sia costituito da una gran parte del popolo italiano che ha riscoperto se stesso ed ha incominciato a vedere e a pensare oscurando e tappando la bocca dei media che si nutrono con il denaro pubblico diffondendo la menzogna.

Pier Luigi Tenci, Torino Commentatore certificato 12.04.14 22:08| 
 |
Rispondi al commento

Ma come cazzo si può ancora vedere la TV???ma non siete stanchi D'essere presi x il culo??? Spegnete la TV e accendete il cervello

Carmine delle cave 12.04.14 19:41| 
 |
Rispondi al commento

Una mattina ho guardato Agorá, giusto per 'allietare' la colazione: sono rimasto disgustato. Rai 3 mi pareva fosse meno peggio, ma prima mi ha deluso il viscido Fazio, poi quest' altro pseudo-giornalista che ha tessuto la sua trama con gli invitati ad hoc per massacrare il povero 5 stelle! Non ne posso più.

A Fusaro 12.04.14 16:24| 
 |
Rispondi al commento

oramai si e capito e' un buffone

fabio brittanni 12.04.14 15:58| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna denunciare un fatto gravissimo che avviene quasi sempre nei talk show e soprattutto nelle interviste ai politici e giornalisti in TV condotti da personaggi televisivi o da giornalisti, come per esempio quello di ieri sera di Mentana a La 7 'Il Bersaglio' nell'intervista a Bersani, il quale diceva tante falsità su Grillo e il M5s, che non hanno fatto nulla in governo, ecc. ecc. Il conduttore, in questo caso, specialmente se è giornalista, avrebbe l'obbligo per rispetto alla sua professione di intervenire, ribadire e informare il pubblico delle azioni politiche che ha fatto il M5s nel governo, e non lasciare a costoro di dire quello che vogliono. Se fossero opinioni va bene che si rispettino, ma se sono falsità di cronaca hanno il dovere di esporre i fatti così come sono in realtà.

Roberto Romano 12.04.14 15:04| 
 |
Rispondi al commento

"A proposito di “contraddittorio” non è ancora uscito nel blog nessun post
sulla ricomparsa di Gargamella, ier sera da Mentana. Ho subito notato la
differenza con l’analoga Intervista a Beppe. Non solo è durata di più,
per tutta la durata della trasmissione, che non ha avuto altri
“ospiti”, ma a differenza di quella con Beppe non ha avuto nessuno che
contraddisse le ripetute cavolate...

Io stesso avrei avuto di che replicare. Pensavo lo avrebbe fatto subito
dopo uno di quei Quattro che erano stati chiamati a fare le pulci a Beppe.

Manco l’ombra.

Non è strano?

Intanto, Gargamella ha la stessa faccia tosta di prima. Non ho preso
appunti durante l’Intervista fiume, ma a mente:

1°) sulla mancata “fiducia” a lui data dal Movimento:

- che bella pretesa, che faccia, che c..! Voleva che il Movimento gli
regalasse il 25 % dei voti ottenuti dagli italiani, ottenuto dicendo sempre
"nessuna alleanza” e "tutti a casa”.
- Tutti ormai sanno che Gargamella NON intendeva fare nessun governo con il
Movimento, ma VOLEVA i voti del Movimento per la sua bellissima faccia e la
sua profondissima testa. Non ti do niente, ma tu dammi tutto lo stesso...
Evidentemente, i politici di carriera, navigati come lui, ragionano così è
pretendono pure l’applauso... Che c....!
- Il pranzo a tre con l’ambasciatore: vi è stata smentita? Ha detto
qualcosa che avesse senso? Erano lì per "caso”... Il Nipote! L’unica cosa
che Gargamella ha detto è che lui è “corretto”! E che c’azzecca? Direi
tutti una figura di merda, ambasciatore di sua Maestà incluso, ma questi
non hanno faccia, quella che dicono di volerci sempre mettere e figuriamoci
un poco se sono sensibili alla figura che fanno, essendo così privi del pià
elementare senso del pudore.

- la "responsabilità”: davvero una bella pretesa quella di intendere la
responsabilità come un soggiacere ai loro voleri...

- Siamo all’incredibile. Il linguaggio ha perso ogni valore: questi vanno
con una testa tutta loro, fatta di follia al governo.

Antonio Caracciolo 12.04.14 11:33| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di “contraddittorio” non è ancora uscito nel blog nessun post sulla ricomparsa di Gargamella, ier sera da Mentana. Ho subito notato la differenza con l’analoga corrispondenza di Beppe. Non solo è durata di più, in pratica tutta la durata della trasmissione, che non ha avuto altri “ospiti”, ma a differenza di quella con Beppe non ha avuto nessuno che contraddisse le ripetute cavolate...

Io stesso avrei avuto di che replicare. Pensavo lo avrebbe fatto subito dopo uno di quei Quattro che erano stati chiamati a fare le pulci a Beppe.

Manco l’ombra.

Non è strano?

Intanto, Gargamella ha la stessa faccia tosta di prima. Non ho preso appunto durante l’Intervista fiume, ma a mente:

1°) sulla mancata “fiducia” a lui data dal Movimento:
- che bella pretesa, che faccia, che c..! Voleva che il Movimento gli regalasse il 25 % dei voti ottenuti dagli italiani, ottenuto dicendo sempre "nessuna alleanza” e "tutti a casa”.
- Tutti ormai sanno che Gargamella NON intendeva fare nessun governo con il Movimento, ma VOLEVA i voti del Movimento per la sua bellissima faccia e la sua profondissima testa. Non ti do niente, ma tu dammi tutto lo stesso... Evidentemente, i politici di carriera, navigati come lui, ragionano così è pretendono pure l’applauso... Che c....!
- Il pranzo a tre con l’ambasciatore: vi è stata smentita? Ha detto qualcosa che avesse senso? Erano lì per "caso”... Il Nipote! L’unica cosa che Gargamella ha detto è che lui è “corretto”! E che c’azzecca? Direi tutti una figura di merda, ambasciatore di sua Maestà incluso, ma questi non hanno faccia, quella che dicono di volerci sempre mettere e figuriamoci un poco se sono sensibili alla figura che fanno, essendo così privi del pià elementare senso del pudore.

- la "responsabilità”: davvero una bella pretesa quella di intendere la responsabilità come un soggiacere ai loro voleri...

- Siamo all’incredibile. Il linguaggio ha perso ogni valore: questi vanno con una testa tutta loro, fatta di follia al governo.

Antonio Caracciolo 12.04.14 11:27| 
 |
Rispondi al commento

....E' inutile, siamo un popolo ancora arretrato, e ci piace così; posso passare sullo scappellamento di rispetto, ma solo per educazione, cioè nel riconoscere il valore altrui o darsi un tono di educazione condivisa, ma il servilismo istintivo, NO !....E' mancanza di personale dignità; come una latente proposta di vendita dei propri servigi, per un eventuale ritorno di vantaggio personale; questo non dovrebbe più esistere, dovremmo stringere i denti e non raccoglier la latente e silenziosa proposta del forte, come richiesta di servigio da poter elargire a suo piacimento, e vantaggio !

Francesco Talucci 12.04.14 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Fuori i partiti dalla Rai, fuori Renzie dall'Italia. vinciamonoi

stefano paganini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.04.14 09:50| 
 |
Rispondi al commento

Come il berlusca poi, sono uguali.

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato 12.04.14 09:13| 
 |
Rispondi al commento

il 45,7% è il tempo trascorso da Renzi e governo escluso il tempo concesso al piddì? Perché a me sembra molto di più: è un bombardamento mediatico incontrastato. Quei pachidermi della politica hanno occupato la TV pubblica come se fosse di loro proprietà, e poi si lamentano anche con Fico. Per fortuna la Presidenza della Commissione di Vigilanza sulla RAI va data all'opposizione sennò quegli schiavi di "giornalisti" avrebbero concesso il 99% del tempo a Renzi e company

Davide R. Commentatore certificato 12.04.14 02:23| 
 |
Rispondi al commento

Ma un referendum per mandare a cagare la tarantola lo vogliamo fare!!?

oliver malinovic 11.04.14 23:36| 
 |
Rispondi al commento

Non era il PD che rompeva il cazzo a Berlusconi per le troppe apparizioni in TV ed ora che lo fa Renzino tutti tacciono ma come mai? PD = MERDA

andrea 11.04.14 23:11| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo vinto una battaglia ma il sistema si difenderà con tutta la sua malignità. Per noi e facile sconfiggere un nemico che basa la sua difesa su menzogne campate in aria,ma non dobbiamo perdere tempo prezioso,dobbiamo far uscire le notiZie da intrnet combattere attivamente,altrimenti nnon avrebbe senso continuare in questo modo

Luigi D., Formia Commentatore certificato 11.04.14 22:54| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

http://www.ilgrandebluff.info/2014/04/agli-itagliani-piacciono-cacciaballe.html#more

..non male Renzie con l'acconciatura di Wanna Marchi..d'accoordo? ^_^

Manuele V., Marche Commentatore certificato 11.04.14 22:32| 
 |
Rispondi al commento

Vi è stato un periodo in cui schifavate le TV, ora vi rivolgete all'AGcom per protestare che non vi danno sufficiente spazio. A mio modo di vedere lo spazio nelle TV deve essere concesso, non per i voti che avete preso, ma per quello che ci avete fatto con quei voti. Allora ecco che risulta che quel 7% di spazio risulta esuberante.

Giancarlo De Angelis 11.04.14 22:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il problema è che Renzi rappresenta il partito unico pdl + pd.
La gente apra gli occhi.

Daniel S. 11.04.14 22:09| 
 |
Rispondi al commento

Un modo per disintossicarli dalla Renzite acuta ci sarebbe..accompagnarli a calci in culo fuori da Viale Mazzini (il canone Rai lo paghiamo anche noi..mica solo quelli del PD!)..a cominciare dal Vespone ^_^

Manuele V., Marche Commentatore certificato 11.04.14 22:02| 
 |
Rispondi al commento

io x principio questo sbruffone non lo guardo, ma sicuramente questa non è democrazia è voler fare il lavaggio del cervello agli italiani con i soldi pubblici. é ora di finirla!!!!!!!!!!!!!!!!

Maria Marcianò 11.04.14 22:01| 
 |
Rispondi al commento

E' chiaro che Renzi ha avuto lezioni da Berlusconi (fa anche rima), infatti sta ripetendo tutto ciò che ha fatto Berlusconi vent'annifa. Ma noi italiani non possiamo permetterci di perdere altri anni dietro questa gentaglia, possibile che c'è ancora tanta gente che non lo capisce. E' sufficiente vedere anche solo uno dei video di Beppe o uno qualsiasi del M5S per capire che sono gli unici di cui fidarsi.
Per quanto riguarda la RAI fa sempre più schifo e poi è da DENUNCIARE il fatto che ancora adesso (aprile) ti ricordano di pagare il canone e di essere RITARDATARI E NON EVASORI. Non è possibile, LA RAI SI MERITA UNA BELLA DENUNCIA PER ABUSO DI POTERE.
PER QUELLO CHE FANNO ANDREBBE CHIUSA.

Karola 11.04.14 20:44| 
 |
Rispondi al commento

Ah, ma allora l'OSSERVATORIO DI PAVIA esiste ancora!
Mannaggia, ricordo bene che fino a qualche anno fa, prima dell'avanzata inesorabile del M5S, i dati dell'Osservatorio venivano sciorinati continuamente dalla sinistra che amava rappresentare se stessa come vittima dello "strapotere mediatico" di Berlusconi (anche se in realtà hanno agito per vent'anni in perfetta sinergia: http://www.youtube.com/watch?v=kHGlITPnYmo ).
Poi dell'Osservatorio nulla si è più saputo. Il buio. Mi era anche venuto il dubbio che una notte lo avessero bombardato e raso al suolo, senza dirci niente.

Alessandro B., Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 11.04.14 18:47| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

E CHI LA GUARDA PORTA A PORTA?

rosella dominici, imperia Commentatore certificato 11.04.14 18:07| 
 |
Rispondi al commento

LA RAI È IN OVERDOSE DI ABBONATI!!

Italiani!!
DISDITE IL CANONE!!
Con una raccomandata vi togliete dai ######## una tassa che milioni di italiani e stranieri già non pagano, inoltre l'apparecchio non viene mai sigillato fisicamente.

E poi c'è INTERNET!!
Con tutti i contenuti che ci sono in internet state lì a farvi fratturare le balle da renzi?
DISINTOSSICATEVI!!

E poi non è frustrante guardare delle pu##### vestite quando su internet ci sono i film porno ove le attrici pagate non la danno al produttore o al politico ma la mostrano onestamente agli spettatori??

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 11.04.14 17:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Diamole un po di tempo, poi valuteremo. In quanto alla presenza televisiva, sempre meglio lui di Berlusconi.

IVANO CASPANI 11.04.14 16:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se è vero che il livello di corruzione di un paese si evidenzia in base all'asservimento dei media ai politici di regime, l'Italia si colloca in testa alle classifiche della corruzione: non a caso oltre la metà della corruzione europea è concentrato in italia! Il baraccone RAI gestito da sempre da nominati dai partiti, è la quintessenza della corruzione! Negli anni 60 70 e seguito la RAI era appaltata alla DC ed al PSI: Si ricordino le battaglie dei radicali, i primi in assoluto che 40 anni fà denunciarono questo malaffare legalizzato. Oggi la RAI è asservita principalmente al PD, cui regala la maggiior parte degli spazi, bioicottando o mistificando le informazioni sull'unica opposizione, il Movimento Cinque Stelle! E il cittadino deve PAGARE o contribuire a questo schifo: a questo stupro dell'ABC della demcrazia! RAI= MAFIA!

gianfranco d. Commentatore certificato 11.04.14 16:33| 
 |
Rispondi al commento

Inoltre il 7% dedicato al m5s è solo per parlarne male o fare insinuazioni errate. A cosa serve questa informazione pubblica? A niente!

Primo Rossi Commentatore certificato 11.04.14 16:20| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Avendo occupato da un anno la poltrona di Presidente della Commissione di garanzia RAI , dal FICO lo si potrebbero prenderne le DIMISSIONI immediate !!!, altrimenti si mette in tasca il gettone senza nulla fare !!!

GIORGIO MATTIOLI 11.04.14 16:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' l'ultimo baluardo della partitocrazia e tutti i vecchi marci e corrotti politici lo difendono nella speranza che il Popolo ancora una volta cada nel tranello e dia il voto a uno dei partiti che ci ha condotto al disastro rubando a quattro mani.
Ma ora i Cittadini si sono svegliati e votano compatti M5s per bonificare la nostra politica.
I delinquenti in galera e i galantuomini in Parlamento e non viceversa.
WWWW il M5s

Giovanni M., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.04.14 15:51| 
 |
Rispondi al commento

Amici del Movimento,
non preoccupiamoci dell'overdese televisiva che ci proprina Renzie in continuazione.
Anche nell'Unione Sovietica la Pravda, giornale del PCUS, era l'unico giornale in circolazione e la Tv era solo di Stato.
Ma quello Stato è finito male comunque-

Un caro saluto a tutti

Giuseppe9 F., Bollate Commentatore certificato 11.04.14 15:43| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi 2 la vendetta.
Vorrei capire cosa fa fico nella sua funzione io avrei fatto casino ogni giorno finche' non si mettevano in regola.

fabfour 11.04.14 15:37| 
 |
Rispondi al commento

Il 23% degli elettori voleva che voi andasse a governare anche con il PD, perché sarebbe stato il banco di prova dei parlamentari del movimento... E sicuramente alle nuove elezioni avreste avuto dalla vostra parte il 60% degli elettori, ma ora, essendo la gente ancora più confusa e delusa, "chi la va la spacca..."

Gennaro Tortorella 11.04.14 15:34| 
 |
Rispondi al commento

IO VOTO E VOTERO' M5S
IO RIPUDIO LA RAI

STOP AGLI SPOT
Questo periodo storico mi ricorda
quello in cui Pannella si incazzava
(GIUSTAMENTE) come una IENA nei confronti del servizio di (dis)informazione pubblico.
E noi RADICALI eravamo una piccola MINORANZA.
In quel tempo Rai1 alla DC, Rai2 al PSI e RAI3 al PCI.

Oggi la situazione è peggiorata.
RAI 1,2,3 a RENZI
CANALE 5,RETE4, e ITALIA1 a BERLUSCONI
Il resto (dei canali), imparziale, conta poco.
E' peggiorata sopratutto la QUALITA' attraverso
un metodo di comunicazione più "raffinato".
Prima la propaganda politica, dei partiti
che controllavano questi canali, era quasi palese.
Oggi è velata, infima e nascosta tra le righe.
MOlto simile alla comunicazione di MARKETING.
Con lo scopo di far diventare RENZI,
l'OGGETTO DEL DESIDERIO dei telespettatori.

Ma a me, non mi venderete un PRODOTTO
come RENZI, spacciandolo come NUOVO.
Anche se lo infilate in una nuova
CONFEZIONE, sappiamo tutti che è VECCHIO.
Come la DC, alla quale apparteneva.
Anzi,direi non VECCHIO, ma SCADUTO.
Anzi direi un VUOTO A RENDERE.
Anzi direi un RESO NON CONFORME.
Rispediamolo al FORNITORE perchè
nella SCATOLA c'è un prodotto diverso
da quello promesso nella PROPAGANDA POLITICA PUBBLICITARIA della RAI.
Anzi, non c'è NULLA.

La RAI fa PUBBLICITA' OCCULTA a RENZI.
Quasi SUBLIMINALE.
Consiglio ai telespettatori RAI di usare
"FILTRI" molto potenti.
Anzi, consiglierei di evitare i TG RAI (e non solo) cambiando canale.

Io personalmente, ormai mi informo esclusivamente
attraverso la RETE.

PS:Vuoi vedere che RAI STORIA trasmetterà prossimamente un documentario BIOGRAFICO dedicato a RENZI ?
Dimenticando sicuramente che è un
CONDANNATO !!! ;-)

Giovanni M., Cambiago Commentatore certificato 11.04.14 15:29| 
 |
Rispondi al commento

L'Agcom è un'agenzia fatta di politici trombati che mai ci darà ragione.
Chiedo se sia possibile invece una denuncia, per esempio al TAR, per bloccare lo scempio dell'informazione fatto dalla RAI, magari sospendendo qlc giornalista/tg asservito al potere.

Dave P., Isola dei feaci Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.04.14 15:26| 
 |
Rispondi al commento

In Tv ormai si parla solo di Renzi e del Papa... che tristezza...

Renato G 11.04.14 15:12| 
 |
Rispondi al commento

era ora!!!!!!!!!!!punto.

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 11.04.14 15:10| 
 |
Rispondi al commento

prima di alzare il coperchio del water tiro lo sciacquone perché ho paura che ne esca la sua faccina con la boccuccia da bambola gonfiabile, non se ne può più,è un incubo mi sembra di essere tornata indietro di 20 anni quando Berlusconi ha cominciato la sua carriera di contaballe in giro per tutte le televisioni

bruna pornaro, venezia Commentatore certificato 11.04.14 14:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari ragazzi a 5 stelle non preoccupatevi se Renzi va sempre in tv...NON DOVETE TEMERE NULLA.Lasciate che vada tutti i giorni sul piccolo schermo a sfoggiare il suo sguardo alla forrest gump e il suo modo di parlare così simile ad un coniglio.Gli italiani capiranno che è solo un ciarlatano a forma di cartone animato.Non è credibile.Lasciate che ci vada continuamente...la gente sarà nauseata.Si sta rovinando da solo.Credetemi.

stefania f. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.04.14 14:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fuori i partiti dalla Nostra RAI!!!!
Vinciamo Noi !!!!!!!!!

Antonio B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 11.04.14 14:38| 
 |
Rispondi al commento

chissá fino a che punto sono consapevoli della loro meschinitá e sopratutto, chissá quanto gli ascoltatori siano intellettualmente desti. Quest'ultimo dato lo scopriremo dalle imminenti europee.
Per favore, aiutiamo sopratutto chi ci sta attorno ed ha ancora gli "occhi bendati".

margherita p. Commentatore certificato 11.04.14 14:22| 
 |
Rispondi al commento

Prima cosa da fare , quando avremo la maggioranza , trasformare la Rai in un autentico network di servizio per i cittadini dando possibilmente una " ringiovanita " al reparto giornalisti facendo concorsi pubblici autentici e facendo lavorare i più' leali e meritevoli . Purtroppo dal punto di vista personale sono delusissimo da bianca Berlinguer perché credevo che somigliasse al padre per lealtà e per il sostegno dato ai poveri e ai bisognosi e alla classe operaia nella costante ricerca di uguaglianza dei diritti. Invece lei si e' mostrata la più becera serva e pennivendola del regime di napolitano renzi berlusconi robba da far crepare di nuovo chi ha lottato tutta la vita in nome della sinistra e della legalità e per la parità dei diritti.

frank pit Commentatore certificato 11.04.14 14:11| 
 |
Rispondi al commento

L'era ura! ( era ora ndr! )

antonella b., Cremona Commentatore certificato 11.04.14 14:10| 
 |
Rispondi al commento

Chi cazzo lo vede porta a porta..
Mi piacerebbe sapere realmente quante persone vedono quello schifo di programma..
X me renzi non è un cazzo, CHI LO HA VOTATO???? MA....
Personalmente sono in attesa di votare x vedere chi vince e quindi chi governa..
Un grande FANCULO a tutti quei porci che si spacciano per nostri governanti..
FORZA M5S...

francesco pomante 11.04.14 14:08| 
 |
Rispondi al commento

Che poi, volendo (e co' tutti i soldi che s'arubbano), la robba bona e ben raffinata se trova...non vedo perché farsi di sterco di vacca a grana grossa.

Andrea Caroli (elettrociccio), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.04.14 13:58| 
 |
Rispondi al commento

E le pecore continuano a pagarla!

"Meglio un giorno coi leoni che cento anni a pecorina!"

Italiani, vi siete pecorinizzati? Un bene pubblico e sociale, dato in mano a privati e per poco nulla? La RAI fu costituita e costruita con le privazioni al popolo italiano partendo sin dal tempo del Regno! Chi si è permesso di venderne parte? Andiamo a prenderli tutti e che siano loro a rispondere di questo abuso nazionale.

Vulka 11.04.14 13:53| 
 |
Rispondi al commento

gli esposti non bastano, ci vogliono atti forti, eclatanti, e denunce nei confronti della RAI!

David C. Commentatore certificato 11.04.14 13:46| 
 |
Rispondi al commento

FICO !!! SE CI SI BATTIGLI UN COLPO !!!!.... SUI DENTI DI QUEL RODITORE !!!!!!

ina ghigliot 11.04.14 13:41| 
 |
Rispondi al commento

LA RAI AL COMPLETO SERVIZIO DI RENZI

alvise fossa 11.04.14 13:38| 
 |
Rispondi al commento

penso che pinocchietto.renzie ormai sta esaurendo le stronzate quotidiane che anche la gente ne ha le scatole piene.
ormai anche le persone con la coccia dura hanno capito che i politici con una mano ti danno l'elemosina in campagna elettorale e con l'altra se li riprendono con gli interessi il giorno dopo,come hanno fatto con imu.

vittorio c., frosinone Commentatore certificato 11.04.14 13:19| 
 |
Rispondi al commento

La lettera del presidente della Commissione di Viglianza, Fico, è più incisiva e più seria di questo comunicato dal sapore molto elettorale.

oreiPiero 11.04.14 13:12| 
 |
Rispondi al commento

E purtroppo non è da una o due settimane.
Chi manipola l'opinione pubblica?Chi pensate lo abbia portato in alto?Riflettete italiani.
Sono MESI che parlano del sindaco fiorentino rottamatore (prima,nb..) ora capo del governo.
Per MESI, ogni giorno il servizietto dedicato, almeno quei 30 secondi/1 minuto al giorno per dire che "il sindaco dice che...renzi però la pensa...ma secondo il rottamatore...".
Sono i tg/talk show che lo hanno spinto dov'è ora.
Sono loro che formano l'opinione pubblica, in un paese di analfabeti a cui basta il "ghe pensi mi".

Bob C., Rieti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 11.04.14 13:11| 
 |
Rispondi al commento

le tv di stato devono essete processate perché serve di poteri oscuri che usano sagome come renzie e co&. sono la causa principale dello sfacelo morale politico dal dopoguerra im poi via i corrotti traditori del popolo.

antonio rubimo 11.04.14 13:06| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori