Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Le promesse di Renzie smontate dall'Economist

  • 690






Renzie, la schiappa, gioca a calcio
(01:30)
renizeconomist.jpg

"Quando un politico con un’inclinazione al populismo assume un incarico, forma un governo e rivela il suo programma, in genere deve avere qualcosa con cui compiacere tutti. Così pare sia a prima vista per il nuovo Presidente del Consiglio, Matteo Renzi.
Otto dei 16 ministri che ha presentato il 21 febbraio erano donne, tra cui il primo ministro donna della Difesa, Roberta Pinotti, e Federica Mogherini, che a 40 anni è il più giovane ministro degli Esteri dal 1936. L’età media del suo gabinetto è perfino più bassa di quella del suo predecessore, Enrico Letta. E comprende anche decisioni per rassicurare imprenditori e investitori: Pier Carlo Padoan, che è stato capo economista dell’OCSE, è ministro dell’Economia e Federica Guidi, già presidente dei giovani industriali, ministro dello Sviluppo economico. Non manca neppure l’immaginazione: gli Affari regionali sono andati ad un sindaco che ha resistito alla mafia calabrese.
Quando però ha chiesto il voto del Parlamento, al Presidente del Consiglio è capitato qualcosa che impensierirebbe chiunque. Il 25 febbraio ha ricevuto un voto di fiducia alla Camera dove il Partito Democratico ha una forte maggioranza. Ma il giorno prima, al Senato, dove la maggioranza è ridotta, ha ricevuto 169 voti a favore e 135 contro, il che non rappresenta una sicurezza nel fragile sistema italiano.
Molti senatori, alcuni del suo stesso partito, sono rimasti sconcertati dai modi arroganti di Renzi. Ha infranto la tradizione parlando a braccio e tenendo per qualche tempo la mano in tasca, poi informando perentoriamente i suoi ascoltatori che sarebbero rimasti disoccupati (il suo progetto è di trasformare il Senato in una Camera delle Regioni, sul modello del Bundesrat tedesco). Quando un membro dell’opposizione ha obiettato a questi modi, si è sentito rispondere che “probabilmente perché siete sempre più lontani dal modo di parlare della gente là fuori”.
Il problema più grosso è la mancanza di particolari nel discorso di Renzi. Ha promesso una riforma al mese da qui a giugno: quella sul lavoro, sulla burocrazia e sul sistema fiscale. Ma non ha messo polpa nella scarna proposta per un nuovo contratto di lavoro, o sull’estensione a tutti del sussidio di disoccupazione. Ha parlato invece di un taglio di 10 miliardi del cuneo fiscale (tasse sul reddito e contributi sociali), di un programma di edilizia scolastica di “diversi miliardi” come del pagamento dei crediti dei privati verso lo Stato, stimato in oltre 100 miliardi. Non c’è stato però nessun reale chiarimento su come Renzi intenda trovare queste risorse.
The Economist

donazioni-europee.jpg

VINCIAMONOI! Clicca sul banner per scaricare il volantino:
banner_europee.jpg

Potrebbero interessarti questi post:

Le Buffonarie
La contaballe del giorno: Picierno
Primarie del pd, chi le ha viste?

20 Apr 2014, 14:56 | Scrivi | Commenti (690) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 690


Tags: balle, economia, Economist, promesse, Renzie

Commenti

 

Ciao, scrivo per fare una proposta.
Propongo che si cambi l'orario di lavoro (e quindi di apertura al pubblico se si tratta di servizi) per i lavoratori. Nei negozi, negli uffici,nelle fabbriche, nelle banche,tutti inizierebbero a lavorare il mattino alle 7:30, il pomeriggio alle 15 e fanno 7 ore e 30 minuti (30 minuti sono per la pausa pranzo, fatta a turno anche quella per non lasciare mai sguarniti gli uffici).
Non ci sarebbe assenteismo perché tutti riuscirebbero a gestire famiglia e lavoro, se strutturato così su mezza giornata, visto che anche le banche, l'ufficio postale, l'ambulatorio medico, i negozi sono aperti tutto il giorno, dalle 7:30 alle 18 minimo.
Attualmente gli orari di apertura degli uffici pubblici sono assurdi! Esci dal lavoro alle 12.30 e devi scegliere se mangiare o andare in banca, o prendere tuo figlio da scuola! Anche l'anagrafe e l'assicurazione chiudono alle 13! Con la turnazione dei lavoratori, fare un'analisi, spedire un fax, prendere o portare tuo figlio a scuola, e andare in banca turnandoti con tuo marito, tua sorella .....
Questo sistema funziona benissimo in Croazia.

DANIELA GIULIANI 01.05.14 11:31| 
 |
Rispondi al commento

Mercoledì 23 aprile, pagine 2 e 3 de Il Fatto Quotidiano: la vicenda Alitalia prima "salvata" dallo psico nano e dai suoi sodali, adesso offerta agli arabi che impongono tagli be più pesanti dei cugini francesi. E tutto sulla nostra pelle, sono venuti a prendere i soldi dalle nostre tasche.
Io chiedo al M5S una class action che contro tutti quelli che si sono avvicendati al comando di Alitalia, che l'hanno portata dove sta adesso, e che si sono presi stipendi/liquidazioni milionarie. Loro sono penalmente perseguibili per procurata bancarotta, disastro ed incompetenza.
I patrioti italiani che hanno fatto perdere ad Alitalia 500€ al minuto , ora ne dovranno rispondere penalmente.
Io ci sto e voi?

Paolo Limoni 25.04.14 06:53| 
 |
Rispondi al commento

L'ATTUALE PRIMO MINISTRO (leggi PRIMA MINESTRA)CONFIDA, PUNTUALMENTE COME I SUOI PREDECESSORI SULLA "CODARDIA CIVILE" degli ELETTORI.
1° E' CODARDO CIVILE CHI VOTA PER ABITUDINE, E DICE CHE "TANTO NN SI PUO' CAMBIARE NIENTE".
2° E' CODARDO CIVILE CHI PER TORNA CONTO OCCULTA UN'INFORMAZIONE UTILE AL PROGRESSO RIFORMISTA.
3° E' CODARDO CIVILE CHI SI ASPETTA CHE LE COSE GUASTE VADANO RISOLTE SEMPRE DAI POLITICI.
4° E' CODARDO CIVILE CHI DA SEMPRE LA COLPA DEGLI ERRORI AGLI ALTRI.
EVVIVA AL M5S!!!

andrea cotza, bologna Commentatore certificato 24.04.14 15:29| 
 |
Rispondi al commento

No, mi permetta. No, io... scusi, noi siamo in quattro, 80 euro. Come se fosse antani anche per lei soltanto in due,buste paga, oppure in quattro anche scribài con cofandina in operaio? Come antifurto, per esempio in fondo al mese

Tennis Valdarno Commentatore certificato 24.04.14 12:54| 
 |
Rispondi al commento

sugli 80 euro, ammesso che ci siano, c'è un dato di fatto da sottolineare e cioè che Renzi ha sempre parlato di media di 80,00€, adesso si scopre che gli 80,00€ sono il tetto massimo. E' una bella differenza

Domenico 23.04.14 20:40| 
 |
Rispondi al commento

DAGLI INGLESI NON ABBIAMO PROPRIO NULLA DA IMPARARE. I LORO LIVELLO DI INDEBITAMENTO TOTALE PUBBLICO+PRIVATO+IMPRESE E' IL DOPPIO DI QUELLO ITALIANO. L' ECONOMIST FA SOLO IL SUO LAVORO: CERCA DI FAVORIRE GLI INTERESSI INGLESI.... QUANDO NOI COME ITALIA IMPAREREMO A FARE I "NOSTRI" INTERESSI ALLORA SAREMO PIU' FORTI DELLA CINA!!!!
LEGGO CHE MOLTISSIMI UTENTI DEL BLOG PENSANO CHE ALLE PROSSIME ELEZIONI EUROPEE IL M5 FARA' IL BOTTO.
PURTROPPO SOTTOVALUTANO LA "FURBIZIA" DI RE-NZI-BERLU-SCO CHE FARANNO IN MODO CHE CI SIANO MILIONI DI SCHEDE NULLE!!!
DALTRONDE QUANDO UN SISTEMA E' AL TOTALE COLLASSO OGNI MEZZO E' BUONO PER RIMANERE AL POTERE.
RICORDO CHE DA SUBITO HO SCRITTO CHE GLI AVANZI DEL SISTEMA NON MOLLERANNO MAI DEMOCRATICAMENTE LE POLTRONE SU CUI HANNO MESSO I LORO CULI MARCI DA DECENNI E UN METODO SEMPLICE E FACILE PER RESTARE SEDUTI COMODI COMODI E' QUELLO DI FARE TANTI BEI BROGLIONI ELETTORALI.
COME SI FANNO I BROGLI ELETTORALI???
CON I VERBALI DEI VOTI.
CON I VERBALI DEI VOTI.
CON I VERBALI DEI VOTI.
PER CHI NON LO SAPESE OGNI SEZIONE DEVE CONSEGNARE TUTTE LE SCHEDE MA.......... QUELLO CHE VIENE COMUNICATO ALLE PREFETTURE E' IL NUMERO DEI VOTI RISULTANTE DAI VERBALI FINALI DI CHIUSURA.
BASTA FARE QUALCHE "PICCOLO" ERRORE DI TRASCRIZIONE E IL GIOCO E' FATTO.
PER ESEMPIO SCRIVERE VOTI 300 PER M5 ANZICHE' 800 ETC.ETC.ETC.
SOLO QUANDO LO STATO NON RIUSCIRA' PIU' AD AVERE I SOLDI PER PAGARE LE PENSIONI E GLI STIPENDI DEI DIPENDENTI PUBBLICI FORSE ALLORA CI SARA' UN QUALCHE CAMBIAMENTO.
IO COMUNQUE CONTINUO A VOTARE M5 ANCHE SE CREDO CHE IL SISTEMA FARA' OGNI COSA PER IMPEDIRE LA CRESCITA DEL MOVIMENTO.

Luigi P. Commentatore certificato 23.04.14 12:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LO SCONTRO TRA 2 DESTRE.
una parte del PD ritiene una vittoria politica la riduzione delle proroghe da 8 a 5.
la strategia è la riduzione del danno.
se ci sarà un attacco atomico da parte della germania su roma la strategia di damiano presidente commissione lavoro sarà di contrattare il numero di bombe atomiche che la merkel potrà lanciare su roma.
dice damiano 2 bombe atomiche !!! che esagerazione !!! signora merkel ne lanci una su roma , 2 sono troppe !!!
e poi grande vittoria della sinistra pd abbiamo ridotto le bombe atomiche su roma del 50 % !!!

la strategia di SEL e MOVIMENTO 5 STELLE dovrebbe essere quella di aumentare il costo del lavoro dei contratti a termine almeno al 20% in più rispetto al contratto a tempo indeterminato.
attualmente il contratto a termine NON HA DETRAZIONI IRAP. e importante che anche la nuova detrazione irap NON venga applicata al contratto a termine.
il contratto a termine attuale ha una aliquota aggiuntiva del 1,4 % questa aliquota deve essere del 10%.

in questo modo diminuendo il costo Irap per i contratti a tempo indeterminato e aumentando i contributi previdenziali per i contratti a tempo determinato il divario costo potrà diventare del 20 %
senza gravare troppo sul bilancio dello stato.

per fare questo è necessario che gli onorevoli di SEL escano dal letargo e i compagni cittadini grillini capiscano dove si trovano.

antonio 22.04.14 18:42| 
 |
Rispondi al commento

Io mi ridomando" dove va Renzi a prendere i soldi per pagare per il suo programma?" solo un paio di mesi fa avevono difficolta' à trovare un migliardo
per Iumu. A me pare che fa come faceva il pregiudicato ; i ristoranti spno pieno, la crisi
e' un invenzione della sinistra. Ie coperture li abbiamo tutte dice Renzi ed i suoi tirapiedi con le gonnelle ed no. Se questo e' vero allora rinterrate l' articolo 18 rimettete le pensioni come erono prima di Monti etc. Etc.

luigi di pietro, Montreal Commentatore certificato 22.04.14 15:46| 
 |
Rispondi al commento

Perché non recuperano 5 miliardi per gli italiani come pubblicato da Il Sole 24 ore? Sarebbe un ritorno di capitali verso l'Italia ricorrente e non una tantum! "
Cinque miliardi regalati al fisco degli altri paesi di Gianfranco Ursino - Cinque miliardi di euro dimenticati ogni anno dai cittadini italiani nelle casse del fisco di altri paesi. (Omissis..) Il guadagno derivante da un investimento internazionale oltre ad essere tassato nel paese di residenza dell'investitore, subisce un'imposizione anche nel paese d'investimento, con aliquote che possono arrivare fino al 35%. Un duplice prelievo fiscale che decurta in misura significativa il ritorno dell'investimento. Nel caso estremo di un dividendo elargito da una società svizzera a un soggetto italiano, per ipotesi di 100 euro, il fisco elvetico trattiene subito 35 euro. In Italia arrivano i restanti 65 euro che sono nuovamente tassati al 12,5%. Sul conto del cittadino italiano vengono quindi accreditati solo 56,88 euro, che si traduce in un salasso fiscale nell'ordine del 43%.
Accordi sconosciuti/trascurati
In realtà, o forse sarebbe meglio dire in teoria, l'investitore ha il diritto di recuperare una parte delle tasse trattenutegli all'estero. Un diritto sancito dalle convenzioni internazionali per evitare, o quantomeno ridurre, le doppie tassazioni. L'Italia ha stipulato più di 80 accordi bilaterali che prevedono di norma per gli investitori non residenti un'aliquota del 15% sui dividendi, che scende al 10% sugli interessi delle obbligazioni societarie, fino ad azzerarsi sulle cedole dei bond governativi. Tutte aliquote derivanti dal trattato standard redatto dall'Ocse (Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico). E tornando all'esempio numerico, l'investitore italiano potrebbe quindi recuperare il 20%, pari a 20 euro, del valore del dividendo iniziale.
Ma far valere questo diritto oltre a non essere semplice, spesso è ignorato o non incentivato dagli stessi intermediari (Omissis..)

Maurizio T., Livorno Commentatore certificato 22.04.14 13:46| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici, voglio porvi all'attenzione di un passo della dichiarazione d'indipendenza degli Stati Uniti d'America, poi chiunque tragga le conclusioni:

"Quando, nel corso delle vicende umane, diventa necessario per un Popolo sciogliere i legami politici che lo hanno vincolato ad un altro ed assumere il rango eguale e separato al quale le leggi di Natura e la natura di Dio gli danno diritto tra le potenze della Terra, il rispetto del giudizio del genere umano richiede che esso dichiari le ragioni che lo spingono alla separazione.

Noi consideriamo le seguenti Verità evidenti di per sé:

che tutti gli uomini sono creati eguali,

che essi sono stati dotati di alcuni diritti inalienabili dal loro Creatore,

che tra questi diritti ci sono la vita, la libertà e il perseguimento della felicità,

che per assicurare questi diritti sono istituite tra gli uomini delle forme di governo che traggono il loro giusto potere dal consenso di coloro che sono governati,

Che ogniqualvolta una forma di governo diventa distruttiva di queste finalità è diritto del Popolo modificarla o abolirla ed istituire un nuovo governo, posando le sue fondamenta su tali principi ed organizzandone il potere nella forma che pare la migliore per realizzare la propria sicurezza e felicità.

La prudenza, in verità, detta che governi in vigore da molto tempo non siano cambiati per motivi futili e passeggeri; e conformemente l’esperienza ha mostrato che il genere umano è più disposto a soffrire, finché i mali siano sopportabili, piuttosto che raddrizzarsi abolendo le forme alle quali si è abituato; ma quando una lunga serie di abusi e di usurpazioni, mirate invariabilmente allo stesso scopo mostra il progetto di ridurlo sotto un dispotismo assoluto, è suo diritto, è suo dovere rovesciare tale governo e procurare nuove salvaguardie per la sua futura sicurezza."

cromwell nel suo pugno la forza del popolo, Zena Commentatore certificato 21.04.14 22:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Casaleggio 2
Lo scorso Gennaio(sembrava un'epoca fa)...
Oggi commentiamo le prime parole dell'articolo.
Pochi mesi sembrano un'epoca!
Che dire allora di cinque anni?
Si parla tanto di riforma della legge elettorale,formule e formulette,sbarramenti e premi di maggioranza,ma guarda caso nessuno pensa che un mandato di cinque anni potrebbe essere un tantino troppo lungo.
Al giorno d'oggi la società industrializzata e tecnologica ha tempi veloci,frenetici,siamo miliardi,c'è la globalizzazione,i cambiamenti sono rapidi e noi con una piccola crocetta sulla scheda elettorale dovremmo ipotecare il futuro politico per cinque anni? Non c'è ripensamento,anche se sbagliamo a votare, se non dopo cinque anni.
Secondo il mio parere tre anni son fin troppi, a cui aggiungere ,come giustamente richiesto dal M5S, il vincolo di mandato.
E' bello invece così,senza vincolo di mandato e con la carica che dura cinque anni!
Che problemi ci sono per i politici ora?
Adesso sono facili le promesse,tanto,una volta che sono stati eletti,per cinque anni fanno quello che vogliono e chi s'è visto s'è visto!

Amedeo De Francisci, Messina Commentatore certificato 21.04.14 21:22| 
 |
Rispondi al commento

Sto ancora ridendo, sentite questa puttanata che vogliono introdurre nel decreto LAvoro:
Le aziende con piu' di 30 dipendenti dovranno assumere almeno il 20% degli apprendisti , prima di poter stipulare nuovi contratti.

Cioe' questi inebetiti ad una azienda che ha difficolta' ad assumere un lavoratore per le assurde spese gli impongono di assumerne prima 6 in apprendistato? ma si puo/ essere piu' idioti?
questi bloccano totalmente tutto con la loro ignoranza totale...fermiamoli

Andrea A 21.04.14 21:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non siamo un po' in ritardo con un giornale che si riferisce a una conferenza del 25 febbraio? Raga, ma siamo nei tempi di internet, belìn...
A proposito, ma non era l'Economist che aveva definito Grillo "un CLOWN"?
Cos'è: è sempre stato un giornale intelligente, o lo è diventato solo quando ha cominciato a criticare Renzi?

fernando pino Commentatore certificato 21.04.14 19:55| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ah già! L'Economist ...

http://www.economist.com/news/leaders/21572763-how-beppe-grillo-and-silvio-berlusconi-threaten-future-italy-and-euro-send

Virgilio 21.04.14 19:51| 
 |
Rispondi al commento

Quando l'Economist scriveva:

"" Eppure, solo un anno fa, lo stesso Economist aveva definito il leader del Movimento Cinque Stelle e quello di Forza Italia dei "clown". L'articolo, uscito poco dopo il risultato delle elezioni politiche del 2013 in Italia, fece molto scalpore."""

Antonio B., Cambiago Commentatore certificato 21.04.14 18:27| 
 |
Rispondi al commento

Ma perchè usare The Economist di 2 mesi fa, non di due giorni fa ?
Perchè fare sempre autogol con affermazioni fuori dalla realtà ?
Ben dice il PIZZAROTTI a GR Casaleggio: Amministrare è molto più difficile che blaterare e se i voti non arrivano perchè non pensarci prima ? Dire la VERITA' "vera" porta la gente a votare, se invece vendi frottole, prima o poi i cittadini se ne accorgono e ti mandano a quel paese...perchè sei come gli altri, anzi ti percepiscono PEGGIO !

GIORGIO MATTIOLI 21.04.14 16:37| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cosa succederà in Italia se non li fermiamo:
https://www.youtube.com/watch?v=I5uPojKgqHA

Andrea Nisto 21.04.14 16:30| 
 |
Rispondi al commento

Gufetti siete finiti


VINCIAMO NOI***** manca poco e poi Andreotti Berlusconi e D'Alema e Prodi Renzi

Saranno errori da non ripetere nella storia della civilizzazione

QUANTOooooooooooooooooo MaaaaaaaaancaaaaaaaAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

Vinciamo noi ★★★★★

Vittorio M. Commentatore certificato 21.04.14 14:43| 
 |
Rispondi al commento

L'ECONOMIST smonta le promesse di Renzi?

e quelli avrebbero i loro esperti....ora?

ma se l'uomo della strada qui da noi lo sapeva da subito, come si fa a credere in un soggetto che doveva governarci (quello che fa ora è tutto meno che questo), quando per farlo ha tolto la sedia sotto il culo a suo fratello???
Non ci vuole molto per capire che se non vuole bene nemmeno alla sua famiglia (che critica appena può per aumentare la sua "personale credibilità")
non può volerne di più sicuramente ai milioni di italiani che, illusi, si aspettano da lui il "miracolo"... ma dai!! L'Economist! anche loro lì sono solo dei passa/ricevi/carte...

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 21.04.14 14:35| 
 |
Rispondi al commento

Fermarsi un attimo
non è un morire
non sempre è inutile
non è come poltrire

Fermarsi serve a riflettere
a far lavorare la mente
ma oggi sembra impossibile
a veder la vita che fa la gente

Solo una corsa in avanti
macchine sempre più potenti
sembriamo dei piloti tanto bravi
ma è la parvenza dell'esser contenti

Mai ci siamo fermarti a pensare
ma chi fa la velocità ci stà davanti
non è una Ferrari...ma una Pandina!
e se ci pensiamo, siamo solo dei deficienti

Non la sorpassi sulla striscia continua
mentre lei imperterrita è a fare strada
a 50 chilometri con tutti i musoni didietro
alla fine è così, anche se non ti aggrada

Così va la vita oggi nel mondo
finora non abbiamo capito proprio niente
se era solo questo il traguardo finale
che serviva correre per aver queste vite spente?

Non serve un posto in città dove stare
e lavorare sodo per tutta una settimana
anche l'ape esce spesso dall'alveare
mentre noi viviamo solo in una bella tana

Oh sì, l'abbiamo riempita di tutti i confort
ma anche qui un'altra stupida illusione
abbiamo scambiato l'aria pura con lo smog
ed ora viviamo al chiuso in tanta confusione

Chi torna dalla natura lo vede sempre
ed è uno smacco quando la città s'avvicina
vedere tanto contrasto tra quel grigio cemento
mentre è soltanto nei colori la nostra medicina

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 21.04.14 14:19| 
 |
Rispondi al commento


Alessandro Raffa

In molti mi chiedono "cosa voterò" alle prossime elezioni europee... NESSUNO!
Personalmente non mi rispecchio in nessuna delle forze politiche attualmente presenti sullo scenario, e ho rifiutato senza indugi anche alcune proposte di candidatura/adesione a movimenti/partiti.
Perché non mi riconosco in FdI - Lega: Quei partiti che sostengono, almeno apparentemente, ALCUNE idee che condivido - come l'uscita dall'euro - secondo me non hanno ALCUNA CREDIBILITA', visto che si tratta di partiti che fino a ieri hanno governato senza fare NIENTE, se non avvallare le porcate del loro capo e Padrone Berlusconi, e approvare silenziosamente tutti i trattati europei; parlano di "uscita dall'euro" senza nessun riferimento alle VERE CAUSE della crisi, senza parlare di signoraggio bancario (salvo Magdi Allam che ne parla). La loro chance di cambiare le cose ce l'hanno avuta, visto che Meloni e La Russa, così come i leghisti, hanno espresso diversi ministri. La Lega in particolar modo, è rimasta coinvolta in scandali così gravi che se eravamo un popolo con un briciolo di spina dorsale questo partito era SCOMPARSO dallo scenario politico, ma visto che non lo siamo, sono ancora in TV a pontificare. Entrambi questi partiti al di la del fatto che si presentano con proprio simbolo, sono ancora "estensioni" di Berlusconi. Non apprezzo inoltre la "difesa ad oltranza" che fanno questi partiti nei confronti delle forse dell'ordine (La "s" non è un errore) quando commettono abusi: vedere esponenti politici solidarizzare con i killer di Federico Aldrovandi, oppure difendere le massime cariche delle ff.oo. che hanno effettuato la MATTANZA del G8 è uno spettacolo davvero pietoso e indecoroso, piuttosto che votare 'sta gente voterei Zio Michele Misseri.
Perché non voto Tsipras: Di questa compagine politica apprezzo molte posizioni circa i diritti

luciano n., aprilia Commentatore certificato 21.04.14 14:00| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Lalla M, ciao Claudio C,
grazie del video segnalato...
http://www.youtube.com/watch?v=GTYb2bo4GnA
ohiohoiaahhaa...spaccahahaaahahha...^__^!!!

...bè, sempre in tema ...
famose un balletto, và!
http://www.youtube.com/watch?v=9euOBRD_IIc

Buonpomeriggio, vigile ed ottimista...che è meijo!!!

^__^

Daniela M. Commentatore certificato 21.04.14 13:58| 
 |
Rispondi al commento

Segui Il PD anche su twitter.
Siamo sempre di più che vogliamo una politica di centro-sinistra,vicina alla gente,fuori dai populismi che ci hanno portato a pochi passi dal baratro.Le difficoltà si affrontano rimboccandoci le mani,non spargendo disfattismo.
Il Pd lo ha capito.


Caro Renzi perché non abolire tutte le leggi e DDLL truffa dal Berlusconi in poi?
C'est plus facile!
Ritorniamo alle vecchie leggi!
Renzi ma lo hai fatto il militare?...se si forse in marina!
Promesse da marinaio.
Aòòòò... chi rovina il porto non è il marinaio?
Renzi scommetto che non sai neppure nuotare...stai ad affossà in ta'merda!

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 21.04.14 13:25| 
 |
Rispondi al commento

I tagli delle spese inutili del governo Renzi

Perché non risparmiare i soldi del Tav in Val di Susa, rinunciando definitivamente alla folle impresa?
Perché non annullare completamente le spese per l'acquisto dei famigerati F35?
Perché non eliminare le spese correnti del Ponte di Messina?
Perché non lanciare un piano economico-industriale con finanziamenti contrattati con la BCE e la UE, al posto della servile applicazione del Fiscal Compact?
Urgono risposte da parte del governo Renzi!

Mario S., Roma Commentatore certificato 21.04.14 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Questa Europa sotto il tallone dell'alta finanza turbocapitalista vede la scomparsa progressiva della democrazia e lo svuotamento degli organi di controllo e di bilanciamento istituzionale, mentre si sta formando un nuovo feudalesimo dove noi popoli siamo i servi della gleba, i governi nazionali sono i nuovi vassalli, e al posto dell'imperatore abbiamo un club di 50 magnati che formano la nuova oligarchia regnante.

Il club nasce nel 1982, fortemente voluto, da Reagan che ne affidò l’iniziale cura a Licio Gelli (!) e costituisce lo zoccolo duro dei decisori europei.

Quando Grillo scrive su una foto del cancello di Dachau "La P2 vi renderà liberi" irride con tragico sarcasmo al nuovo impero massonico che ha preso il posto dell'impero nazista. Per questo i T r o l l a comando accusano Casaleggio e Grillo di essere loro dei massoni al servizio del grande capitale. li hanno convinti a dire questo secondo le regole orwelliane per cui si accusa l'avversario dei propri misfatti. e i poveri di testa eseguono.

In realtà il disegno massonico dell'alta finanza, ordito dal sistema bancario con in testa la Fed, la J.B.Morgan, la Bundesbank non trova accusatori nel Pd, né nel Pdl né nella Lega, ma solo nel M5S. Ed è appunto per questo che da quando il Movimento è nato è stato attaccato violentemente dal potere imperante.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 21.04.14 13:08| 
 |
Rispondi al commento

Perdonatemi se mi discosto dal contenuto del Post e se non mi soffermo sulla Pinotti, famosa per le scollature fuori luogo.
La mia riflessione è incentrata sulla notizia dell'arresto, nella Corea del Sud, dei responsabili dell'affondamento del traghetto pieno di studenti.
Nella patria del garantismo non solo non si arrestano gli Schettino e i manager del comitato di crisi di Costa Crociere, per l'affondamento della nave Concordia e non si rimuovono i vertici di FS per la strage di Viareggio ma, in Italia, si tiene in piedi il balletto delle responsabilità attraverso processi permanenti, dove gli imputati sono sistematicamente assolti per mancanza di prove o perché il fatto non sussiste mentre le vittime, i morti, i feriti, sono considerati incidenti di percorso, degli esseri sfortunati, in quanto si trovavano al momento sbagliato nel posto sbagliato.

Pietro Rotai 21.04.14 13:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io credo che un Congresso Nazionale del Movimento 5 stelle possa rappresentare un momento di confronto per tutti gli iscritti e portare a un miglioramento degli stessi organi dirigenti.Penso che l'idea che sta circolando in questi giorni non sia peregrina.Si potrebbero,in quell'occasione,affrontare questioni perigliose come quella della gestione del blog o anche le procedure d'espulsione,insieme a rilevanti prese in esame dei programmi elettorali.Sono sfide dirimenti che tutto il gruppo pentastellato ha ormai la maturità necessaria per affrontare,nel pieno di rispetto di tutte le opinioni,senza patemi.Questi anni ci hanno insegnato come la nostra democrazia non ha nulla da invidiare a quella dei presunti partiti democratici; e credo che la maggioranza degli iscritti e lettori di questo post possa convenirne.Diamoci quindi appuntamento,e chiediamo a gran voce,la creazione di un Congresso Nazionale.Là si potrà affrontare anche la questione dell'allontanamento dal M5s delle tante (troppe,se mi è lecito dirlo) frange neofasciste al nostro interno.Credo che i motivi fin qui citati siano d'interesse generale e,sia chiaro,l'assemblea di cui sopra,non sostituirà certo lo strumento delle primarie via web,che andrà,come è ormai opinione comune,rivista per non portare alla presenza nelle liste dei Mastrangeli della situazione.
Con affetto,un caro saluto a tutti
#Vinciamonoi


Leggete qui e incazzatevi:

http://www.lafucina.it/2014/04/21/la-rai-dara-la-diretta-della-partita-di-renzi-a-una-settimana-dalle-elezioni/#

ho scritto poco fa a Emergency: press@emergency.it - scriviamo tutti chiedendo che Emergency non si deve prestare ai giochi di chi vuole sfruttare la sua immagine a scopi politici o pseudo tali...facciamo il passa parola e inondiamoli dei nostri messaggi di disappunto.

Fabrizio Annese 21.04.14 12:46| 
 |
Rispondi al commento

ricordo a tutti gli iscritti M5S che urge certificare l'iscrizione con la fotocopia della carta d'identità!!basta andare sul sito del M5S e,dopo aver fatto login entrare nel proprio profilo e concludere!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 21.04.14 12:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

-Le minacce di Riina dal carcere rischiano di fare presa?-
Vengono chiamate minacce ma più propriamente dovrebbero essere chiamati auspici, per non dire ordini, di fare attentati.
Su queste vicende ci sono indagini in corso. Il dato più scontato è che a pronunciare più volte quelle frasi e ad auspicare un ritorno alla strategia stragista non è stato un mafioso qualunque ma il soggetto che nella storia della mafia si è dimostrato il più spietato e accanito stragista.
Lo Stato, inteso in tutte le sue articolazioni, farebbe un gravissimo errore (che per ora per fortuna non ha commesso) se sottovalutasse la pericolosità delle esternazioni di Riina.

-La voglia di andare a toccare i "piani alti" della mafia, la cosiddetta "zona grigia", continua a non esserci?-
Evidentemente ancora non tutti hanno percepito, o vogliono percepire, che per fare un vero salto di qualità nella lotta contro le organizzazioni mafiose bisogna fare di tutto per reciderne i rapporti con la politica e le istituzioni in genere. Per questo considero la riforma del 416 ter un'ulteriore occasione persa per fare quel salto di qualità.

-Non le viene mai da pensare "ma chi me l'ha fatto fare"?-
Mi reputo un uomo fortunato perché faccio il lavoro che sognavo di fare quando ero un giovane studente universitario. Credo che comunque valga sempre la pena di fare ciò che si reputa giusto fare.

http://www.antimafiaduemila.com/2014041849081/primo-piano/stato-mafia-parla-di-matteo-qspero-sia-lultimo-tentativo-di-spostare-il-processoq.html

Grazie Uomo, Di Matteo,
grazie Amica Stella
che illumini la notte!

^.^

Daniela M. Commentatore certificato 21.04.14 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe , ciao blog.

Buona Pasquetta a tutti , anche a te Luca , ciao!!

Walter C., Lecco Commentatore certificato 21.04.14 12:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

prima le leggi AD PERSONAM

ora gli eventi AD PERSONAM,vabbè ma è una partita per beneficenza,ke diamine,pensare sempre male...

è pur sempre uno spot elettorale come l'elemosina degli 80 euri (ma a quelli senza reddito,un ...)
è evidente che siamo rappresentati dalla classe politica che ci meritiamo,visto che il coraggio per cambiarla ci manca...

pudore zero e quello che più rattrista,è che
nessuno fiata,dallo scanno più alto in giu...

papy&pyppy

pierangelo bottarelli, 20133 Commentatore certificato 21.04.14 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi in campagna elettorale aveva in mente l'imu. Ne ha fatto una bandiera, al punto tale, da impegnare il governo di larghe intese, per mesi . Renzi, ritenendo di essere in campagna elettorale, Letta regnante, sbandieravs ai quattro venti l'importanza degli ottanta euro, per una pizza da mangiare con la famiglia. Ci vuol altro ,

gianna 21.04.14 12:26| 
 |
Rispondi al commento

I trolloni del periodo pasquale(paga doppia per festività):

Angelo Lissio
Maurizio piani
Sandrino Vardecchi
Una volta tanto
Giovanni p.
Le grandi menti ecc.ecc.ecc.
Maria
Mauro M.
Renzo
Se disavanzo, seguitemi
Vito C.
Valerio Salvini
Schiacciagrilli libero troll(multinik)
E lavori chi ha…ecc(come sopra)
Uno vale uno….(come sopra)
Sempre peggio..(come sopra)
Pierluigi c,
Censura stronzo…ecc.ecc
Ibi jobj (come sopra)
P.S.(da non confodere con il nostro p.s.nessuno)
ange
nic
Mariuccia Trollo (mantovano)
hahahahah....bravissimi portate soldi al Blog!

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 21.04.14 12:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno blog.

Buona Pasquetta.

Io mi trovo qui dall'altra parte della barricata.

Dove la gente ...con questo sig. Renzi, pompato dalla televisione, ormai ha, il cervello mandato in pappa.

Li senti e ti vengono i brividi ... perché ripetono quello che sentono solo dalla TV.


Non si informano, non leggono, semplicemente, non gli va. Perché devo verificare se è vero .... se lo ha detto la TV ...allora e vero!!!


Hanno diviso un paese con tutti sti "cambiamenti elettorali".Creando una confusione mai vista.

Beppe fai qualcosa !!!!!!!

La tua comunicazione televisiva deve assolutamente continuare non devi mollare ora !!!Ritorna in tv.


Fai una cosa eclatante come essere intervistato da Mediaset .... lo so ho detto una cosa orribile ma devi farlo, siamo in guerra.


Non tutti sono intellettuali non tutti hanno il dono della selezione dell'informazione.....

Non tutti hanno onestà intellettuale....

Molta gente guarda il Gabibbo solo perché è un pupazzo divertente ma non ascolta quello che dice....

Questo Renzi ha fatto ritornare sui propri passi persone che avevano votato il movimento, non è giusto, non si rendono conto , non hanno memoria. E credimi ci litigo tutti i giorni.....

Basta!!!!

lottare e parlare con gente disinformata è semplicemente parlare con un deficiente!!!Credimi!!

M5S sempre !!!!!!!!

Monica L., RM Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 21.04.14 12:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Mariuccia Trollo 21.04.14 12,18

VISTO CHE L'OBIETTIVO 1 MILIONE DI EURO

STENTA A DECOLLARE!

AH AH AH AH AH AH AH AH


...

Stenta a decollare ???

A differenza del tuo cervello ...

quello non è MAI decollato ...

NOMEN OMEN ...

Claudio C., Albavilla Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 21.04.14 12:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

INGOMBRANTE PRESENZA

Il risultato a cui sono giunto dopo anni di discussioni e approfondimenti politici,campagne elettorali portate avanti nella confusione più totale,governi tecnici e manovre economiche dai nomi altisonanti, è la totale inutilità della classe politica in Italia.
Anzi,la sua presenza è il freno a mano della nazione,l'opprimente burocrazia che attanaglia cittadini ed imprese,un parcheggio zavorra dove sostano milioni di nominati che non hanno nessuna idea e nessuna voglia di far crescere questo paese ,perchè più l'Italia sprofonda più loro ne guadagnano.
L'elevata pazienza degli Italiani ed il nostro spirito di sacrificio non ha eguali in tutto il mondo,altrove non potrebbero uscire neanche di casa figuriamoci andare in tv ad esporre il nulla delle loro demagogie.
E' solo grazie al M5S che è venuta alla luce tutta la macchinosa e devastante organizzazione dei partiti,le decisioni scellerate con le quali stanno distruggendo l'economia e il lavoro dell'Italia,i conflitti di interesse,le oscure trame dei rapporti stato-mafia ed i continui attentati alla nostra democrazia che cercano di piegare al loro volere.
I cittadini non hanno bisogno di questa zavorra politica,non ne hanno mai avuto.
Non c'è bisogno della conoscenza del ministro o del sottosegretario per trovare un lavoro,il lavoro è un diritto di tutti.
Nessun politico accreditato dai media ha il potere della conoscenza,ne può prendere decisioni al posto del suo elettorato.
Renzi è l'ultimo goffo tentativo di una politica che ha perso completamente di vista la sua funzione rappresentativa e vorrebbe risolvere i problemi di quei cittadini dai quali vive anni luce distante.
Il cambiamento della partecipazione diretta è ormai avviato,non potrà che continuare ad affermarsi,i partiti sono solo una ingombrante presenza.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 21.04.14 12:22| 
 |
Rispondi al commento

LA NUOVA VENEZIA DEL 25/03/2014
L'INCUBO DI ANDREA PESCE - CHIUSO IN CELLA DI SICUREZZA E POI RESPINTO DA ISRAELE
E' stato uno choc. Arrivato a Tel Aviv mi è stato negato l'ingresso, mi hanno arrestato per 14 ore e non potevo parlare con nessuno, nemmeno con l' ambasciata.

Franco Rinaldin 21.04.14 12:21| 
 |
Rispondi al commento

Consiglio a tutti di rileggere il commento di Giorgio Zanutti,carlino ore 8:28.....
la strategia della comunicazione e della visibiltà televisiva....
complimenti..ottimo commento!
★★★★★^.^

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 21.04.14 12:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono stati MESI a discutere di tasi, imu, luc, etc e far finta di litigare per far aumentare l'iva e tutto il resto.
Ora ci sono le europee ed é tutto rose e gigli fiorentini, si parla solo di 80 euro per chi é già occupato e lavora, di riforme e di focacce.
Chi non vede fà solo finta di non vedere… la misura peró é colma… Matteo, STAI SERENO!

Giacomo B. Commentatore certificato 21.04.14 12:17| 
 |
Rispondi al commento

VOTA PD, te lo chiedono i barbieri di Camera e Senato

Cosimo Coro, Montemesola Commentatore certificato 21.04.14 12:15| 
 |
Rispondi al commento

cheeeseee!!!

http://www.ansa.it/webimages/img_700/2014/4/20/edd1d985c116788b60ecb4ce5432c556.jpg

matte' solo per una mia curiosità,ma come fai a ridere sempre? forse i dati economici a tua conoscenza inducono all'ottimismo? i 5milioni di italiani sotto la soglia di povertà è una bufala?

oppure semplicemnete ancora sei ancora incredulo di essere il pdc, e di essere riuscito a conquistare il piddì parlando del nulla?

comunque dammi retta , ridi meno...


paoloest21 21.04.14 12:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Già postata stanotte ... scoprite la "peculiarità" di questa opera ...

PAROLE PAROLE PAROLE ...


opera di Giuseppe Varaldo

Penelope

Alleata fida è la tela (tessi da diva!) e t'esautora. Se la turba ride
sotto i baffi, rida: la mai domita reina - mero malanimo - desìa
miracolo, se l'augura. Fottuti vedovi, voraci e laidi, e bacati,
usati, videro idre, Venere, Sodoma, acne... lei: razza beata, male
decàdi! Per tali dessi -lui dov'è? - sol odio porta, e dice: "Delitto
sia!: morte, vario male, Marte". Regge la donna o crolla? È lei
fenice: di parole godibili - da dir anonime, tacite e retro -, folle
boutade (issòpo ùsale, e crema citrata), causa età, lena e tatto non
n'oserà, l'oserà di rado; ma la tela- è diutina mirabile trama - eluse
i Proci: è recidiva. Più ignava, se pei Proci n'avesse tema, lei
vivrebbe. S'irò l'Odisseo - troppo sopportò -: essi dolori s'ebber
vivi, e lame tessevan i corpi, e pesavan giù i pavidi cerei corpi;
esule, a Marte liba!: rimani tu. Ideale talamo, da ridare solare
sonno, nottate anelate, a sua catartica mercé è là, suo: possieda tu,
o bello, forte re, etica Temi non arida di libido. Gelo rapì decine -
fiele! - all'Orco; annoda leggere trame la Moira - vetro mai sottile!
-: decide Atropo, idolo sevo. Di Ulisse, di là, trepida cede l'amata:
è bazza! Rielenca a modo serene verdi ore di vita su Itaca, bei dì: a
lei caro, vivo, devi tutto far uguale: solo cari, mai - se domina
l'amore - manierati modi; amala di riffa, biotto: se dirà brutale:
"sarò tua", sete avida dissétale. Taléa di fata, ella!

Claudio C., Albavilla Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 21.04.14 12:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER LO STAFF: 2000 caratteri sono troppi. Danno spazio a commenti logorroici ed illeggibili

carlo g. Commentatore certificato 21.04.14 12:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vorrei insegnare una cosa,per loro troppo complicata,a tutti i "grandi"economisti":i soldi non si mangiano.vero è,con i soldi,puoi comprarti da mangiare ma,se produci solo soldi,qualcun'altro deve produrre alimenti e,prima o poi,chi produce alimenti,capirà che non gli conviene darteli in cambio di inutile carta."ECONOMISTI" IMPARATE.

vito asaro 21.04.14 12:04| 
 |
Rispondi al commento

( @ Lalla M., Arezzo 20.04.14 20,05 )

...

Vorrei suggerire a tutti i troll ed infiltrati su questo Blog la visione del filmato proposto da Lalla (che saluto) ... so che siete in tanti ...
(ovviamente essendo anche divertente lo consiglio a tutti ...)

http://www.youtube.com/watch?v=GTYb2bo4GnA

...

E' datato (ha poco meno della mia età) ma nonostante ciò è tanto attuale ...
Spiega (con una allegra metafora) il modo di votare che avete sempre adottatato durante la vostra vita ...

Elettori PD e PDL ... per voi è un libro di storia ... da studiare e riflettere ...

Buongiorno Blog ... (^_^)

Claudio C., Albavilla Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 21.04.14 12:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ER BOMBA, TOP QUALITY DEL PD

Renzi," ER BOMBA", riformatore di pizza e fichi, sostenuto dal suo partito, è quanto di meglio è riuscito a produrre il PD. Con questo i suoi predecessori di partito: D'Alema, Prodi, Bersani, Letta, ed il partito stesso, ammettono ora tacitamente di non aver saputo fare un c---o, e quindi di essere stati dei completi incapaci. Noi questo già lo sapevamo. Il resto del partito è senz'altro peggio di loro.
Il popolo intero, magari lentamente, capirà.
Contro questi inetti non ci sarà difficile vincere.
Il tempo ci darà ragione.
Saluti a tutto il Movimento.

King Tut Commentatore certificato 21.04.14 12:02| 
 |
Rispondi al commento

UNA SQUADRA DI MINISTRI AL GOVERNO CHE MI FANNO GIRARE I COGLIONI PENSANDO CHE VENGONO PAGATI CON I SOLDI DI NOI CONTRIBUENTI, SONO DEI SUPERCITRULLI AL SERVIZIO DELLE SOLITE VECCHIE LOBBI MASSONICOGIUDEE MESSI LI' PER FAR MAN BASSA DEI SOLDI DI NOI CONTRIBUENTI. MA AVETE VISTO CHE FACCE DA COGLIONI. SE FANNO UN TEST DI COMPETENZA A QUESTI FIGURI SIAMO STTO LO ZERO

zio max 21.04.14 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Io credo che un Congresso Nazionale del Movimento 5 stelle possa rappresentare un momento di confronto per tutti gli iscritti e portare a un miglioramento degli stessi organi dirigenti.Penso che l'idea che sta circolando in questi giorni non sia peregrina.Si potrebbero,in quell'occasione,affrontare questioni perigliose come quella della gestione del blog o anche le procedure d'espulsione,insieme a rilevanti prese in esame dei programmi elettorali.Sono sfide dirimenti che tutto il gruppo pentastellato ha ormai la maturità necessaria per affrontare,nel pieno di rispetto di tutte le opinioni,senza patemi.Questi anni ci hanno insegnato come la nostra democrazia non ha nulla da invidiare a quella dei presunti partiti democratici; e credo che la maggioranza degli iscritti e lettori di questo post possa convenirne.Diamoci quindi appuntamento,e chiediamo a gran voce,la creazione di un Congresso Nazionale.Là si potrà affrontare anche la questione dell'allontanamento dal M5s delle tante (troppe,se mi è lecito dirlo) frange neofasciste al nostro interno.Credo che i motivi fin qui citati siano d'interesse generale e,sia chiaro,l'assemblea di cui sopra,non sostituirà certo lo strumento delle primarie via web,che andrà,come è ormai opinione comune,rivista per non portare alla presenza nelle liste dei Mastrangeli della situazione.
Con affetto,un caro saluto a tutti
#Vinciamonoi


E bravi i sudditi, di sua maestà Elisabetta 2^,di The Economist! Dire di Renzie, ci vuol poco. Basta andare in giro per Firenze e sentire i fiorentini, delle cazzate e promesse, che codesto ex sindaco ha fatto per la Città. Non dimenticare che Renzie, arriva dalla provincia e quindi per antonomasia, non rientra nella fattispecie del sentimento proprio di chi è di Firenze e quindi ne fa un'orgoglio. Poi questo burlo di provincia, che nessuno se ne cura - quelli che lo fanno vedere attorniato di ogni sorta di genia umana, guardateli bene... (lecca culi).
Un tempo Firenze era conosciuta per altri motivi, soprattutto per l’Arte e la Cultura e per i capolavori del Rinascimento. A cavallo fra gli anni ’80 e ’90 era nota soprattutto per le vicende del “mostro” (il più gettonato argomento di conversazione di allora). Ma s'è avuto modo drammaticamente di riscontrare che oggi, per la maggior parte delle persone con cui si parla, risulta inevitabile associare il nome della città a quello di Matteo Renzi.
Certo come sia stato possibile che un tal personaggio, a mio avviso del tutto insignificante palesemente inadatto a fare un ragionamento politico profondo e di senso compiuto, e con un volto che, personalmente, non ispira alcuna simpatia, in sostanza una personificazione “del nulla che avanza”, sia diventato oggetto di un simile clamore mediatico. A chi giova?

Lorenzo Morganti, Firenze Commentatore certificato 21.04.14 11:56| 
 |
Rispondi al commento


o.t.? no in topic perfetto


zitto, bandiera mo urge!

ps

buondì


paoloest21 21.04.14 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Attento Beppe, perché così rischi di assomigliare ai "Giornali" di Berlusca con il loro "metodo Boffo".
Non c'è bisogno di "uccidere per affermare il nuovo che, io ritengo, solo tu rappresenti oggi.

Daniele Gabriele 21.04.14 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Bepppeeee...vuoi vincere le elezioni politiche?
Siiii...eccco cosa devi promettere:
1-Raddoppio pensioni d'oro.
2-Raddoppio privilegi parlamentari.
3-Raddoppio stipendi onorevoli.
4-Raddoppio numero Parlamentari.
5-Raddoppio Province e Regioni.
6-Raddoppio TAV Lione-Torino.
7-Raddoppio inceneritori.
8-*Riapertura Case chiuse.
9-Viagra gratis per tutti.
10-Raddoppio vetture Blu e grigie.
11-Trasporto gratis per i cittadini.
12-Raddoppio spese Quirinale.
13-Raddoppio spese Montecitorio.
14-Raddoppio costo affitti palazzi romani.
15-Aumento dal dal 5% al 10% contributo chiesa.
16-Esenzione completa IUC della Chiesa cattolica.
Ecco beppe con questi 16 punti vinciamo le elezioni ed andiamo a governare.
Poveri Itagghiani.....hahahha...non hanno ancora capito il programma del Movimento.
★★★★★ *.*


oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 21.04.14 11:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei esserci se verrà quel giorno
guardare i primi passi di una nuova società
forse prima un'epurazione quasi indolore
probabilmente anche segnata da altro sangue
Via tutti però! Una nuova grande rinascita
un sole più terso a rischiarare la terra
un verde più verde sugli alberi di città
e musica diversa tra i raggi di biciclette
quasi un ritorno alla Storia che fù
e ville, e palazzi segnati a croce
l'identità di un male moderno lasciato campare
un cancro attaccato ad ogni organo vitale
un Paese asfittico, ormai mare senza pesce
Vorrei esserci nel veder sconfitto tanto Male
alimentato da prelati che fin troppo han speculato
che da sempre sono andati alle feste del Potere
messi in fila e sbeffeggiati dal popolo ritrovato
vederli tutti insieme così, a terra con il sedere!


P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 21.04.14 11:49| 
 |
Rispondi al commento

Noto con piacere di non essere il solo a non riuscire aprire il link dell'economist. Proprio non lo trovo. Da imbranato, come sono, volevo sapere solo che data porta, tutto quì.

Giovanni T. Reggio E. 21.04.14 11:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo Renzi mi puzza tanto di burattino manovrato non so da chi, ma tanto per il popolo non lo è per niente.

humberto daniel trotolo 21.04.14 11:46| 
 |
Rispondi al commento

Il pm Di Matteo stronca il 416 ter frutto dell'accordo Pd-Forza Italia http://www.antimafiaduemila.com/2014041849081/primo-piano/stato-mafia-parla-di-matteo-qspero-sia-lultimo-tentativo-di-spostare-il-processoq.html

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 21.04.14 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Desidero che non mi siano più inviate emeil dal bog Grillo

Enrico 21.04.14 11:43| 
 |
Rispondi al commento

- Uscir dall'oscurità -

Dimmi bel giovane,
onesto e biondo:
dimmi la patria
tua qualè
Adoro il popolo,
la mia patria è il mondo,
il pensier libero
è la mia fe’

La casa è di chi l’abita
e un vile è chi lo ignora,
il tempo è dei filosofi
il tempo è dei filosofi.
La casa è di chi l’abita
e un vile è chi lo ignora,
il tempo è dei filosofi,
la terra di chi la lavora.

Addio mia bella
casetta addio,
madre amatissima
e genitor

Io pugno intrepido
per la Comune,
come Leonida
saprò morir

La casa è di chi l’abita
e un vile è chi lo ignora,
il tempo è dei filosofi,
il tempo è dei filosofi.
La casa è di chi l’abita
e un vile è chi lo ignora,
il tempo è dei filosofi,
la terra di chi la lavora.

F. Bertelli

http://www.youtube.com/watch?v=0cYt1fXdp5w

^__*

Daniela M. Commentatore certificato 21.04.14 11:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cambiare ritenendolo ora a proprio favore, può in futuro far assumere una diversa posizione e non si potrà mai invocare la democrazia dei cittadini, avendola coscientemente distrutta, come é stato con il porcellum. Non si può credere di rimanere in eterno il partito maggioritario o di riferimento. I cittadini voteranno solo alle comunali, eleggendo i sindaci, che a loro volta, escludendoli, in una proporzione non meglio descritta (voti ai singoli sindaci o proporzione di abitanti?), occuperanno per legge le provincie. Le regioni, le provincie e i comuni, occuperanno il senato, con una buona fetta di nominati dal quirinale, che in sostanza non serve a nulla, considerato che la camera può infischiarsene delle indicazioni, non essendo vincolanti. Ma, rimarranno fuori in molti, sopratutto nei partiti perdenti ed è per questo che l'unica corsa alla nomina diretta, seppure filtrata preventivamente dalle segreterie, rimarrà l'elezione europea, che assumerà l'ignominia “deposito trombati”. Non dimentichiamoci che alle comunali, i partiti, nella maggiore, non hanno il coraggio di presentarsi con i simboli, ma bensì con camuffate civiche. L'elettore è poco propenso al governante ed è affascinato dal nuovo, quantomeno per il costante deplorevole comportamento del vecchio. I presupposti affinché chi ride per primo piange per ultimo, ci sono. I grandi statisti, le cariche, i costituzionalisti, i saggi che hanno ordito la trama a vantaggio di una stretta cerchia, saranno ridicolizzati, ma molti di costoro non potranno assistere al tracollo delle loro posizioni, per vecchiaia. Già, il vecchio, che ci vuole portare al nuovo, tramite i furbi di turno. Mai agire in coscienza con i cambiamenti a favore di tutti, unico comune della democrazia senza schiavi o liberti, che a torto si ritengono liberi.

f.d. 21.04.14 11:42| 
 |
Rispondi al commento

l'economist è quanto di più politicamente corretto si possa immaginare e le sue analisi sono spesso banali. E' noto che goda di una considerazione del tutto immotivata. Non capisco perchè venga preso in considerazone

carlo g. Commentatore certificato 21.04.14 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Per lo staff - cui presumo si deve l'articolo.
Questo non va bene. L'articolo dell'Economist è del 1° Marzo, e, se non vado errato, si riferisce al discorso di Renzi in Senato.
Allora citiamolo pure, ma con la data.
Oppure discutiamo del DEF , su cui c'è abbondante materia.
Ma questi giochetti lasciamoli a " loro".

Carlo Nocentini, Firenze Commentatore certificato 21.04.14 11:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quello che dice ER BUCIA è tutto un falso, non si riesce a capire come ci siano persone che si tappano la coscienza senza pensare ai danni prodotti dal PD in vari anni di potere a questo paese. Solo coloro che sperano di continuare a gozzovigliare con i partiti continuano a dire falsità sul movimento per cercare di convincere italiani sbandati politicamente che rappresentano oramai il 53% dei votanti, ed è proprio verso queste persone che si devono rivolgere i Grillini, a te Beppe voglio comunquer fare due appunti mediante i quali ai messo in crisi parecchie persone e cioè, Battersi contro i bruciatori dove in tutta europa ne stanno costruendo da tutte le parti, e il fatto di togliere il reato di clandestinità, altra cosa di difficile interpretazione, stiamo spendendo milioni di euro al giorno per andare a prendere i cosiddetti profughi e di altra natura come i siriani, proprio questi uomini si raggrppano sul confine Turco, i turrchi li foraggiano ma non fanno entrare nessuno. Mi dispiace ma secondo me con queste posizioni di estrema sinistra senza pace dentro il cervello.

giancarlo 21.04.14 11:36| 
 |
Rispondi al commento

@ Chiaraluce
Scusami ma forse è da chiarire:
^^^^^^^^
Qual è la posizione del M5S sul salario minimo? In Europa, ormai sono rimasti soltanto sei Paesi a non averlo: Danimarca, Svezia, Finlandia,Austria, Cipro e Italia.
^^^^
Chi non lo ha il salario minimo forse perché non hanno disoccupazione, mentre noi ne abbiamo in abbondanza....anzi potremmo esportarla a beneficio del capitalismo globalizzato!
Ciao carissima e .....buona pasquetta.
Aòòò governo l.... piove anche a pasquetta!
Ma questi non si riposano mai...li soffoccherei di dfenaro!
★★★★★ °.°

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 21.04.14 11:35| 
 |
Rispondi al commento

Andiamo tutti a votare il buon Renzi che il mese prima delle elezioni ci dà 80 euro in più in busta paga.
Poi con la disoccupazione giovanile al 43%, il trasferimento all'estero ai nostri figli glielo paghiamo con questi 80 euro... sempre che col bollettino della TASI di giungo ci resti qualcosina.

Lorenzo M. Commentatore certificato 21.04.14 11:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A metà novembre Mastrapasqua, allora Presidente INPS, lanciò l'allarme sul deficit dell'istituto. La reazione del mondo politico fu perentoria e Mastrapasqua fu costretto a dimettersi. Qualcuno sa calcolare cosa accadrebbe ai conti INPS, e quindi alle pensioni ecc., se le fole di Renzie diventassero realtà?

Ugo Franco 21.04.14 11:28| 
 |
Rispondi al commento

.ehm..ehm....sono estremamente incerto, (non sul M5*****),...ma sul fatto che possa arrivare prima il mio bollino BLU...o la prossima era glaciale....mmmhà!

*****
Eposmail

Paolo B. Commentatore certificato 21.04.14 11:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

......ma per non dimenticare in quale contesto ci muoviamo,ne aggiungo una di oscar wilde:la società perdona i criminali ma non i sognatori quindi,o si vince AD OGNI COSTO o pagheremo amaramente.


Che si chiami RENZI o che si chiami Arlecchino o Pinocchio, molti Italiani hanno capito ormai da
un bel pezzo, che da questo TUNNEL della Dispera-
zione, non ne usciremo mai.... Hanno voluto
creare quest'Europa di "CARTONE" fatta di Paesi
che in comune non hanno assolutamente niente, se
non i DEBITI e ognuno guarda agli INTERESSI del
proprio "gardino" come fanno i Tedeschi. E' una
Europa che crollerà sotto il suo stesso peso e farà
un sacco di morti viventi. Per quel che riguarda
il nostro "GIARDINO", il grave danno è stato fatto
negli anni passati e nessuno riuscirà, che si chiami Matteo o Giuseppe, a farlo resuscitare.
Quei Poveri che si troveranno, per fini elettorali, quella miseria di 80 euro fra le mani
sappiano che sono 80 euro sporchi di sangue...
Sporchi di SANGUE di altri Poveri; sporchi di
Sangue di TUTTI Coloro che si sono tolti la VITA
nella vana speranza di dare ai Loro Figli un
futuro migliore. Ancora oggi assistiamo alla
VERGOGNA di vedere Gente che per sete di potere,
si fanno regali di appartamenti miliardari davanti al Colosseo o qualcun'altro ex governatore di una Regione del nord (pluricorrotto) che ogni giorno appare in TV come
EMBLEMA del nuovo che avanza e senza alcun PUDORE. Finchè avremo questi TURPI PERSONAGGI
sugli Scranni del Parlamento, come si può pensare
di venirne fuori !!??? Tutti Coloro che fanno
poltica, singoli o in associazione, hanno portato
soldi pubblici all'estero, impoverendo la Nazione
in modo "IRREVERSIBILE". Agli Italiani non resta
altro da fare che riprendere in mano la "VANGA"
e tornare alle origini contadine se vorranno
sfamare se stessi e i loro figli...

nino c. Commentatore certificato 21.04.14 11:25| 
 |
Rispondi al commento

dò a tutti l mio buongiorno e,ne approfitto per ricordre una frase del grande sandro pertini:me ne frego del sistema se dà ragione ai ladri.

vito asaro 21.04.14 11:21| 
 |
Rispondi al commento

Sappiate che chi installa il fotovoltaico lo fa a spese dei cittadini piu' poveri che pagano la normale bolletta elettrica e non a carico dello stato.
Informarsi prego.


Quando vedo e sento Renzi mi vengono in mente solo queste parole:


http://www.fanpage.it/papa-francesco-l-ipocrisia-e-il-linguaggio-dei-corrotti/

stefania f. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 21.04.14 11:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho letto l'articolo nel web del "moralista" ma poi leggendo che lo scrittore era di (pensate un po ) "Gioia Tauro" ho capito subito...
vi e un complotto che va avanti per distruggere il movimento, non si riesce a capire chi lo finanzia, ma non importa, a noi interessa andare avanti.
chiediamo di pubblicare il curriculum dei candidati alle europee, nomi curriculum e provenienza sia personale che famigliare.
Dobbiamo stare attenti nelle selezioni e nelle capacita' dei nostri rappresentanti, e la storia di provenienza e molto importante!
Certo ci sono dei dubbi sul controllo dei voti e le selezioni fatte da gruppi selezionati, ma una chiara presentazione puo aiutare ! Alla fine il voto finale lo da il popolo, e il popolo meglio informato e quello giusto !

luciano n., aprilia Commentatore certificato 21.04.14 11:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Ebetino nuoce gravemente alla salute...

Marco Pittaluga, Verona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 21.04.14 11:19| 
 |
Rispondi al commento

LA DITTATURA:......AVANZA !!!!

pier p., acqui terme Commentatore certificato 21.04.14 11:13| 
 |
Rispondi al commento

Non sono uno che professa e quindi cerco di stare fuori dal contesto ma:

1 Primo cerchio - Limbo
2 Secondo cerchio - Lussuriosi
3 Terzo cerchio - Golosi
4 Quarto cerchio - Avari e prodighi
5 Quinto cerchio - Iracondi e accidiosi
6 Sesto cerchio - Eretici ed epicurei
7 Settimo cerchio - Violenza
7.1 Primo girone - Omicidi
7.2 Secondo girone - Suicidi e scialacquatori
7.3 Terzo girone - Bestemmiatori, sodomiti e usurai
8 Ottavo cerchio - Fraudolenza (Malebolge)
8.1 Prima bolgia - Ruffiani e seduttori
8.2 Seconda bolgia - Adulatori e lusingatori
8.3 Terza bolgia - Simoniaci
8.4 Quarta bolgia - Maghi e indovini
8.5 Quinta bolgia - Barattieri
8.6 Sesta bolgia - Ipocriti
8.7 Settima bolgia - Ladri
8.8 Ottava bolgia - Consiglieri fraudolenti
8.9 Nona bolgia - Seminatori di discordia
8.10 Decima bolgia - Falsari

Mi sembra che queste bolge sarebbero proprio adatte ai nostri politici

spuseta 21.04.14 11:11| 
 |
Rispondi al commento

Per combattere la censura della dittatura
dobbiamo usare la rete, un mezzo potente
che ci fa ascoltare, comunicare,
ridere e ballare,
ma anche informare,
e cioè divulgare
il male che fate.
Quindi rispondete, prendete atto
Questa non è una minaccia, è un patto
e poi alzatevi, fatevi avanti
contro di voi ci siamo tutti quanti.

aniello r., milano Commentatore certificato 21.04.14 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Bella è quella forza che sale dalla solitudine
quando nel silenzio ci si muove senza rumore
quasi fantasmi agli occhi di chi s'incrocia
ma ne vale la pena se poi reca beatitudine
Si può provare sconforto, a volte sgomento
non tutti riescono tener duro per troppo tempo
è dura di sicuro superare gli ostacoli da soli
ci vuole certamente un lungo allenamento
Ma poi altra cosa è sentir di non esser soli
tutto viene di botto ingigantito da vigore
linfa miracolosa sprigionata da uno sblocco
dai pesi terreni un niente per spiccar i voli
Ed è così che i guerrieri combatton le battaglie
se han qualcuno a fianco decuplicate son le forze
più nessuna paura a muovere ancora nuovi passi
e salde le mani ad ogni attacco su quelle briglie
Perciò non esiste solitudine se ci son ideali
ci sarà sempre qualcuno a sorregger le forze
ogni volta che accade è un uscir dall'oscurità
come un cieco che vede il Bene tra i tanti mali


P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 21.04.14 11:08| 
 |
Rispondi al commento

MI DATE IL LINK PER LEGGERE QUESTO ARTICOLO? E POI TUTTE STE FACCE STRAVOLTE DI RENZI NON MI PIACCIONO TANTO, CI FATE IL LAVAGGIO???

Frediano L., Gallipoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 21.04.14 11:07| 
 |
Rispondi al commento

Un popolo nuovo, anzi antico
avanza come fiume nella valle della storia.
Un popolo vestito in variopinti colori,
lavora tenace, conquista, trasforma e travolge.
nel letame politico che sporca ed acceca
si muove silenzioso, dignitoso e senza armi,
una indomabile forza collettiva nel cuore nasconde.
all'alba del 26 maggio le stelle brilleranno per spazzare via queste persone immonde....

aniello r., milano Commentatore certificato 21.04.14 11:04| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE, PROPONGO PARTITA DI CALCIO TRA MASCHI 5 STELLE.Fondi da destinare a mensa per poveri.

stefania f. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 21.04.14 11:01| 
 |
Rispondi al commento

BUONA PASQUA UN CAXXO!!!!

andate a vedere dove sono i politici che fanno finta di governarci.

spuseta 21.04.14 11:00| 
 |
Rispondi al commento

Anziano malato in carcere per un reato commesso 24 anni fa: concessi i domiciliari
Ad annunciarlo è stato Marco Tropea, legale del settantenne, precisando che il magistrato di sorveglianza ha concesso all'uomo i domiciliari per motivi di salute. L'avvocato si era attivato anche per chiedere la grazia al Presidente della Repubblica
• Anziano malato finisce in carcere per un reato commesso nel '90
• Anziano e malato torna in cella per un reato di 24 anni fa: è appello per i domiciliari
Bergamo, 19 aprile 2014 - E' uscito questo pomeriggio dal carcere di Bergamo il pensionato bergamasco di 74 anni, arrestato circa un mese fa per scontare una sentenza legata ad un reato di droga commesso nel 1990. Ad annunciarlo è stato Marco Tropea, legale del settantenne, precisando che il magistrato di sorveglianza ha concesso all'uomo i domiciliari per motivi di salute. L'avvocato si era attivato anche per chiedere la grazia al Presidente della Repubblica.
Il pensionato, ex artigiano, nel 1990 era stato arrestato per aver venduto dosi di cocaina. Era stato processato una prima volta nel 1993 e tra un grado e l'altro, la sentenza definitiva era arrivata il 14 marzo scorso con la Cassazione: condanna a 7 anni e 8 mesi, che, scontati dell'indulto e dei 22 giorni gia' passati in carcere 24 anni fa, diventavano appunto 4 anni, 7 mesi e 7 giorni.

Franco Rinaldin 21.04.14 10:59| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno...Principi e Principesse!

http://www.youtube.com/watch?v=EkzKNBNAF_I

^__^

Daniela M. Commentatore certificato 21.04.14 10:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

" E quando cominci a capire e a sapere davvero gestire i tuoi pensieri e le tue emozioni che ti accorgi di essere l'artefice della tua realta'.
In questo consiste la tua liberta', questo e' il tuo potere."
(cit)

Buona Pasquetta Blog!!


Il giudizio negativo dell'Economist,sulla politica economica del Governo Renzi,conferma quanto pensano gli italiani.Solo proclami,solo parole,nulla di concreto.Sembra quasi che stiamo assistendo ad una pantomima,dove il Signor Renzi vuole convincere che tutto sta andando per il verso giusto.Invece è il contrario.La disoccupazione aumenta,le famiglie soffrono.Le banche non fanno più credito,anzi propendono a bloccare qualunque aiuto alle persone ed alle imprese.Il Paese è fermo.Se non ci saranno misure immediate a sostegno dell'occupazione,se non si interverrà sulle forme di concessione del credito,l'Italia sarà in grave pericolo.Si dovrebbero prevedere misure sociali,che aiutassero le fasce deboli ( pensionati,disoccupati).Insomma dovrebbe esserci uno "STATO SOCIALE" e non uno stato,come è quello attuale,delle banche e dei poteri forti,che di fatto praticano l'usura nei confronti dei deboli.La stabilità politica è un astratto concetto,pubblicizzato per nascondere le incapacità di programmare,di guidare la Nazione verso il futuro.L'Economist,sbugiarda Renzi, e fa preoccupare gli italiani,che hanno ormai la certezza che chi guida il governo,oltre ad essere un populista rassomiglia ad un venditore televisivo,che negli anni ottanta pubblicizzava un noto mobilificio,rassicurando la clientela circa la qualità della merce da vendere,mentre l'azienda si stava avviando al fallimento,alla chiusura.....a pagarne le conseguenze gli ignari acquirenti, in alcuni casi non ricevettero ciò che avevano pagato, e le maestranze del mobilificio che restarono senza lavoro. Renzi incarna bene quel venditore,e noi italiani corriamo gli stessi rischi dei quei fiduciosi acquirenti e degli operai del mobilificio.Se si continua corriamo il rischio di finire " a carte quarantotto".

placidodomenico di falco 21.04.14 10:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il consenso di Renzi è un'invenzione giornalistica.
Basti guardare il fatto che ovunque va viene sempre contestato alla grande, poi nei servizi dei telegiornali lo inquadrano sempre da solo che stringe la mano a 3 o 4 persone ovviamente retribuite con un panino e una birra.
Il M5S è prossimo alla vittoria, si tenga presenta che quando un leader politico deve abbassarsi al VOTO DI SCAMBIO (la restituzione dell'IMU di Berlusconi, gli 80 euro di Renzi) lo fa perché è in grandissima difficoltà.

Lorenzo M. Commentatore certificato 21.04.14 10:44| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno mi sa dire che data porta questo articolo dell' economist?

Giovanni T. Reggio E. 21.04.14 10:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il sottoscritto ha votato 3 volte in vita sua, una volta IDV e 2due volte M5S.

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 21.04.14 10:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

qualcuno mi deve spiegare, quale sia la differenza fra il fascismo e questa dittatura democratica.
il primo ha venduto degli italiani ai tedeschi-ebrei-gay-ecc.ecc.
il secondo ha venduto tutti gli italiani e proprietà delle stato(popolo) e a chi ??
sempre e solo ai TEDESCHI. :(

luigi vassallo, mantova Commentatore certificato 21.04.14 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Che fine hanno fatto quelle "una riforma al mese" promesse dal pallonaro fiorentino?
Se alle Europee di maggio gli italiani non avranno così poca dignità da vendersi per 80 euro e così poca informazione da non sapere che questi 80 euro andranno via tutti con gli aumenti della TASI e delle tasse comunali, per il PD renziano sarà la fine.

Lorenzo M. Commentatore certificato 21.04.14 10:39| 
 |
Rispondi al commento

Capisco che a Pasqua è difficile trovare qualcuno che scriva un post ma pubblicare un articolo dell'Economist del 1° marzo cercando di trovare autorevoli commenti "negativi" mi pare un po' eccessivo.
L'ultimo articolo dell'Economist che parla di Renzi è del 12 aprile e il titolo è:

THE LAST CHANCE

Per i non anglofoni

"L'ultima occasione".

ange 21.04.14 10:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nei "commenti", se vogliamo AIUTARE il M5S, dobbiamo essere i più POSITIVI ed OTTIMISTI possibile !

Renzi può "scopiazzare quanto vuole" il M5S, ma finché NON FARA' RESTITUIRE i circa 10-15 MILIARDI di euro che tutta la PARTITOCRAZIA ha preso di finanziamento pubblico dal 1974 ad oggi e non farà RECUPERARE i 98 MILIARDI di euro delle slot-machine,
le sue "sparate" sono solamente
"fumo per gli allocchi" !!!!!
Forza M5S ! Ormai i sondaggi, anche se "drogati al ribasso", sono COSTRETTI ad "ingoiare il rospo" della formidabile avanzata del M5S !!!!

vincenzo matteucci, Genova Commentatore certificato 21.04.14 10:34| 
 |
Rispondi al commento

http://it.ibtimes.com/articles/65257/20140419/centrodestra-ncd-forza-italia-fi-alfano-berlusconi-formigoni-dissidenti-europee-meloni-fdi-fratelli.htm

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 21.04.14 10:32| 
 |
Rispondi al commento

basti pensare che si nasconde dietro dei twitt per dire ma non per spiegare quello che vuole fare che hai già capito tutto (solo campagna elettorale)poi di chi dice facciamo,facciamo non c'è da fidarsi.
L'altra sera ho sentito una del suo partito ora mi sfugge il nome spiegare il contenuto dei twitt,contando a mente ha detto una trentina di bugie, pensate a chi siamo in mano.

fausto bottelli, varese Commentatore certificato 21.04.14 10:31| 
 |
Rispondi al commento

L'articolo dell'Economist e' del primo Marzo, 6 giorni dopo la fiducia in Senato e quasi 2 mesi fa. Vabbe' che siamo in piena campagna elettorale....

Nic 21.04.14 10:24| 
 |
Rispondi al commento

Buona Pasquetta italiani.

Sarebbe bello che voi iniziaste a non sognare ad occhi aperti nell'attesa di colui che continui a farvi sognare.
Un sogno, per quanto bello possa essere, per quante sensazioni meravigliose possa riflettere esiste solo nel sonno, mai nella vita reale.
Nel sonno si sogna di essere eruditi, colti e intelligenti. Nel sonno la vita scorre nonostante tutto facendo comunque il suo corso. Nel sogno non si è mai comparse o protagonisti. Se dormiamo sogniamo dormendo e basta. Nel sonno ognuno può immaginarsi un principe azzurro o un novello Einstein.
Per essere cittadino del XXI° secolo ci si deve informare su molte cose, e informarsi per bene richiede uno stato vigile, non ci si può crogiolare nell'apatia dei sogni.
E questa è forse la cosa più importante. Capire la differenza basilare fra sonno/sogno e realtà.

Mentre un sonno con il sogno riflette cose impossibili per chi sogna sempre, essere protagonisti della propria vita fa si che le cose semplici abbiano la stessa valenza delle cose grandi fatte dai grandi ( ma grandi veri... Einstein, Gandhi, Lincoln, Dante...)
Rendersi edotti su ciò che richiede la vita contemporanea comporta un vivere degno senza sopraffazione ne eccessi ne ignoranze. Una vita ricca soprattutto d'umiltà.
E forse è proprio questo ciò che disturba gli italiani e i loro sonni.
Ciò che è descritto nelle ultime righe richiede fatica, impegno, frazionamento intelligente del tempo.
E' più semplice sognare del principe azzurro che ci sveglia, convengo...ma la vita è cosa diversa e sotto sotto convenite su questo anche voi.
Il Movimento 5 Stelle vi potrebbe aiutare a fare quel salto di qualità del quale abbiamo tutti bisogno, quel salto di qualità che ci farebbe divenire in poco tempo persone adulte con un serio e adulto modo di pensare.

Non dico di votare il Movimento 5 Stelle perché ve lo chiedo, o perché ve lo chiediamo tutti noi, ma almeno, però, pensate SERIAMENTE su quanto v'ho scritto per favore.

Buona Pasquetta italiani

Francesco Folchi, AmoR Commentatore certificato 21.04.14 10:24| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Non c'è bisogno della prova economist , è tutto così chiaro.
Renzi e Padoan non dicono come stanno le cose , nascondono la verità sconcertante che è questa : Lo stato italiano incassa già di tasse, in media per ogni cittadino, quasi il doppio di quanto incassano altri paesi europei come la Germania, la Danimarca, i Paesi Bassi ecc..
C’è l’enorme differenza però che negli altri paesi europei, nonostante incassino quasi metà rispetto allo stato italiano, i servizi sono quasi impeccabili, in Italia invece i servizi sono scadenti e nel Sud quasi zero. Gli sprechi dello stato italiano sono talmente abnormi che pur incassando quasi il doppio di altri paesi le tasse non bastano mai e si fanno pure i debiti. Abbiamo praticamente un ladro in casa , inutile portare più soldi ( aumento delle tasse ) , l’unico risultato sarà che il ladro ruberà di più , quello che è successo in Italia da 50 anni a questa parte. Il sistema italia è da demolire e ricostruire. Renzi vuole tamponare qua e la ai fini elettorali ma il sistema fallimentare rimare e gli italiani continueranno ad essere spremuti nel torchio fiscale sino al collasso.
Se Renzi vuole essere credibile come rottamatore copi fino in fondo il Programma 5S , i punti fondamentali , quelli che veramente hanno un significato di cambiamento della classe politica sono questi :
– due mandati poi obbligatoriamente devono tornare a lavorare
- niente inquisiti e condannati
- politometro
solo questi tre punti cambiano per davvero la classe politica italiana ,ed il destino di questa nazione , tutto il resto è fuffa per ingannare i soliti boccaloni telelobotomizzati .
Ma Renzi non lo farà mai , come potrebbe farlo uno che non ha mai lavorato e che vuole vivere da principe insieme agli altri 1.200.000 che vivono di sola politica sulle spalle degli italiani?

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 21.04.14 10:20| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

una lezione di giornalismo indipendente
dall economist
sulle balle di renzie
ecco quando si dice dire le cose come stanno
e i ns giornalisti???????
a parte il fatto e alcuni singoli
tutti ad osannare gli 80 euro e il grande renzie

vergognatevi
sarete disoccupati quanto oprima appena vi toglieranno i sussidi statali
ps
io vi chiederei anche i soldi percepiti in passato
che sono oltre la soglia della normalità
diritti inviolabili?un paio di palle
restituscion day
prima i giornalisti
poi gli industriali
poi i dipendenti pa
poi glinavvocati
poi i giudici
infine in diretta mondiale
i politici dal 1948 ad oggi
ogni centesimo non documentato va restituito ai cittadini
in diretta dalla sede di equitalia
in diretta da mentana edizione straordinaria
ah dimenticavo
poi i prelati e il clero
i banchieri
e le prostitute

roberto v., parma Commentatore certificato 21.04.14 10:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il "CARO" vecchio Scalfari, ieri ha superato se stesso sulla repubblica.

Prima da (sostanzialmente) dello spericolato a renzie ma ad un certo istante e dopo aver rammentato le sue "feroci" critiche al presdelcons, afferma che comunque era contento del fatto che il nostro renzie stesse attuando queste politiche.

Alla fin fine la vede come uno squillo di tromnbe, una sorta di TROMBE DI SVEGLIA, una esorcizzazione contro il malaugurio lo scontento delle altre forze politiche. Con questa sferzata di ca22ate indorate da positivismo parolaio che il "berlusconi buono" (sempre parafrasando le belle parolone del vecchio di repubblica) sta spandendo a piene mani, lui intravede la bellezza della politica del novello cesare del PD meno la elle... Azz e contro azz ... dico io ...

Caro vecchio di repubblica, evito altre parole, però sappi che nel caso le parole brillanti del tuo protetto ci portassero al fallimento completo o alla fame senza nemmeno il fallimento, io vengo a casa tua a mangiare ... ovviamente non ti preoccupare, parlerò tanto di cose meravigliose .... come piacciono a te.

Deve essere veramente dura fare il tirapiedi di un potente.
Di De benedetti poi deve essere anche infingarda la cosa ...

PD; SIETE UN POPOLO DI INFINGARDI!!!

P.S.: Scalfari fatte na curtura su THE ECONOMIST VA!!! INPARA COSA VUOL DIRE ESSERE LIBERO ....

Francesco Folchi, AmoR Commentatore certificato 21.04.14 10:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

:)

nessun copy 21.04.14 10:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non fanno altro che gettare sospetti sulle votazioni online....ma perchè non assegnamo unn codice ad ogni "iscritto" poi pubblichiamo l'elenco della votazione in relazione al voto espresso, ciscuno verificherà se il proprio voto risulta assegnato in modo corretto..non mi pare tanto complicato...?

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 21.04.14 09:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per
Antonio B.

Starei ancora attendendo le tue scuse per il tuo post al veleno (in verità due) per le donazioni.

Alla solerzia nel vedere la mancanza della medaglietta con la quale invece tu ti fregi da pavone tronfio, mi sarei aspettato altrettanta solerzie nel vedere il numero di ricevuta della mia donazione con un piccolo post di scuse.

Ma comprendo che tu come l'oceanografico siete dei piccoli medaglia medaglia medaglia.

Non è detto che tutti la pensino come voi. E' ora che ve lo mettiate dentro al cervello santo.

P.S. al resto che mi dice di non prendermela per queste sciocchezze, chiederei la stessa solerzia nel dire ai suddetti individui, o gente pari a loro, di smetterla con questo tipo di attacchetti da suore dell'asilo privato delle carmelitane scalze che insegnano ai bimbi scemi (o che lo diverranno dato l'insegnamento) scalzi pure loro.
Sono anni che mi ritrovo attaccato da un po tutti per facezie. Ma passino i troll scemi (intendo les 300 incompetent), essere invece attaccato da sedicenti movimentisti con la medaglia NON LO VOGLIO MANDARE giu! Mi sarei letteralmente rotto gli zebedei ...

Con questo una buona Pasquetta a tutti.

Francesco Folchi, AmoR Commentatore certificato 21.04.14 09:55| 
 |
Rispondi al commento

Buongiornooo blog e caffè a 5 stelle qui!!!!
Questa oscenità non va permessa!deroga alla par condicio un cazzo!una cosa così non succede neppure in corea del nord!!!!!!mi rivolgo anche a fico,tutto ma non una cosa così di stampo mediatico dittatoriale.la rai non può assogettarsi ad una miseria simile!!piddini schifosi,cosa dicevate delle tv del brlusca???non può essere permessa una roba simile!!!!!!!!!!!!!

http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/04/21/renzi-gioca-con-baggio-e-la-rai-dara-la-diretta-tv-a-una-settimana-dalle-elezioni/958802/
Renzi gioca con Baggio. E la Rai darà la diretta tv a una settimana dalle elezioni - Il Fatto...
www.ilfattoquotidiano.it
L’evento degli eventi, la Partita del cuore, e per qualcuno (sicuramente per Matteo Renzi) quella dei sogni. In diretta su Rai1. “Il 19 maggio, a Firenze,

questa cosa non va permessa!fico qui devi pestare i pugni sul tavolo o altro ma non si può!!!!!!!!1

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 21.04.14 09:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La mamma di Luigi De Magistris, sindaco di Napoli e, soprattutto, ex pm della repubblica italiana dal curriculum noto anche ai meno adusi alle storie di giustizia. Ma che cosa è successo? Dopo una lunga battaglia iniziata nel 2002 il Csm è risultato soccombente dinanzi alla pretesa giuridica della vedova De Magistris, signora Nunzia Russo, di vedersi riconosciuto il diritto alla reversibilità della pensione goduta dal marito Giuseppe, papà di Luigi ed anch’egli magistrato, a sua volta figlio di un magistrato secondo la genealogia di ampia parte delle famiglie dei nostri vincitori di concorso pubblico.

Nunzia Russo, vedova di Giuseppe de Magistris ha vinto la sua battaglia contro il Csm. La signora Nunzia è la madre del sindaco di Napoli, Luigi de Magistris (nella foto). Anche il papà di Giggino era un giudice, morto nel 2002. La vedova aveva presentato domanda per il riconoscimento di morte per causa di servizio, per ottenere la pensione di reversibilità, sostenendo che il lavoro svolto da Giuseppe de Magistris gli aveva provocato uno stato di ipertensione arteriosa, ritenuta concausa della sua morte. Alla donna avevano dato ragione Tar e Consiglio di Stato


Sempre detto: sud e sinistra in mix al carrozzone statale (che poi e la stessa cosa) rovina dell'italia.

ildefonso de rosa Commentatore certificato 21.04.14 09:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

All'esterno abbiamo perso la faccia e la credibilità ormai da tanti anni, cioè dal '94, fanno bene a prenderci per il culo.

nicola crosato, treviso Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 21.04.14 09:34| 
 |
Rispondi al commento

So',ancora,in tempo a fa i complimenti ai due studenti che hanno inventato Gugol??

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 21.04.14 09:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisognerebbe parlare della stangata dell'aumento di tutte le addizionali IRPEF
A me, da gennaio, mancano più di venti euro al mese in busta paga...
http://news.supermoney.eu/tasse/2014/01/addizionali-irpef-comunali-e-regionali-ecco-gli-aumenti-in-pensioni-e-busta-paga-0059622.html

Samuele Salis 21.04.14 09:16| 
 |
Rispondi al commento

Votate il sondaggio su Sky.it

sotto i risultati come si vede la tv fa il suo effetto gli italioti creduloni come sempre pronti a prenderlo nel posteriore da bravi masochisti:

om 20/04/2014
Grillo e Renzi
Grillo: gli 80 euro una presa in giro. Renzi: lui punta sulla rabbia, noi sulla speranza. A chi dai ragione?
Grillo
41%
Renzi
59%

roberto tursi 21.04.14 09:00| 
 |
Rispondi al commento

INNO AI MAGISTRATI.
I MAGISTRATI SONO BRAVISSIMI E PREPARATI.

1) PERCHE'ci hanno messo 40 ANNI PER TROVARE
PROVENZANO; E PENSARE CHE CI DEVONO PROTEGGERE
DALLA MAFIA!
2) PER la Procura di Palermo FALCONE ERA UN
MAFIOSO; è STATO ISOLATO, insieme a BORSELLINO
e massacrati dai MACELLAI della MAFIA.
3) VIOLANTE, CASELLI, e il CSM esclusero
FALCONE da ogni incarico ANTI-MAFIA.
4) CI DEVONO ANCORA DIRE CHI SONO I MANDANTI
DI P.ZZA FONTANA e STRAGE BOLOGNA.
5) DI ENIMONT, TRUFFA ENIMONT (ai danni di ENI,
Montedison e GARDINI), I MAGISTRATI di " MANI
PULITE" NON HANNO CAPITO un C...O; COSì CI
HANNO FATTO PERDERE MONTEDISON-FERRUZZI e 100
MILA POSTI DI LAVORO da NORD a SUD ITALIA.
5) I MAGISTRATI CI HANNO MESSO 10 ANNI PER CAPIRE
CHE PIETRO PACCIANI NON POTEVA ESSERE SOLO A
MASSACRARE TUTTI QUEI GIOVANI (16).
LO HANNO CAPITO QUANDO UN PENTITO HA PARLATO.
I MAGISTRATI CAPISCONO TUTTO SOLO QUANDO
TROVANO I PENTITI.
6) I MAGISTRATI CONOSCONO LA BIOLOGIA, LA CHIMICA,
LA FISICA E LE NUOVE TECNOLOGIE e SANNO
SEMPRE DOVE e come TROVARE LE PROVE.
INFATTI L'80% DEI DELITTI RIMANE IMPUNITO.

dina barboni 21.04.14 08:54| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ha ragione Grillo quando dice che non deve finire come nel 1945 , quando giovani idealisti di Salò furono massacrati , mentre coloro che sotto il fascismo
si erano arricchiti , avevano aderito solo per convenienza , avevano venduto ai nostri soldati le scarpe con la suola di cartone ,avevano lucrato sulle sofferenze degli italiani con la borsa nera ,si sono riciclati all'ultimo momento .Si sono messi una fascia rossa sul braccio , e si sono nuovamente impossessati di privilegi e potere , sistemandosi in ruoli chiave . Sono sempre gli stessi , lo so io come lo sanno quei servi di Berlusconi del Foglio di Ferrara ! Oggi Renzi piazza i loro eredi in posizioni strategiche , dovrebbero garantire un futuro ai nostri figli (e non ai loro ! ) con in mano le più preziose risorse dell' Italia ! Se pensano che adesso toccherà solo alla classe politica e non a loro , di rispondere dei loro misfatti , si sbagliano di grosso .Li vogliamo vedere lavorare ai lati della strada con una palla al piede , come il principe Giovanni e lo sceriffo di Nottingham , fino a che non avranno restituto il maltolto ( e non parlo solo del denaro ...) .

Shanti Di Lieto, Nespolo Commentatore certificato 21.04.14 08:46| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Politico ? Altola' !!! Se questo titolo deve valere 80 Euro suggerisco a PACCIANI, il bruto di SAN CASCIANO VAL DI PESA, e compagni di merende con PORCATE genuine del posto, di arrotolare gli 80 euri, dritti o di traverso a completo piacimento, secondo le loro maialate, e ficcarseli nel culo.Gli incesti d'arte è la loro attività primaria.

Emilio C., MILANO Commentatore certificato 21.04.14 08:46| 
 |
Rispondi al commento

Buona Pasqua a tutti...tranne che ai giornalisti.

Massimo C., VERONA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 21.04.14 08:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

In Italy è da tempo che si seguono le seguenti regole, ora pure il Renzie le applica alla lettera per la sua voglia di essere principino:
Noam Chomsky le 10 strategie della manipolazione attraverso i mass media.
1) La strategia della distrazione.
2) Creare problemi e poi offrire le soluzioni.
3) La strategia della gradualità.
4) La strategia del differire.
5) Rivolgersi al pubblico come ai bambini.
6) Usare l'aspetto emotivo molto più della riflessione.
7) Mantenere il pubblico nell'ignoranza e nella mediocrità.
8) Stimolare il pubblico ad essere compiacente con la mediocrità.
9) Rafforzare l'auto-colpevolezza.
10) Conoscere gli individui meglio di quanto loro stessi si conoscono.
Più quella che nelle interviste non và lasciato parlare o finire il discorso l'intervistato non allineato, mentre con quello che si è in linea ideologica si concorda l'intervista!
Praticamente lo stato non è più una democrazia ma un coacervo di interessi per le lobby e le mafie, visto che nessun prefetto (Mori &....) o giudice (Falcone &...) è riuscito a liberare il parlamento da interessi di tal natura quando là puntavano, basta vedere il modo in cui sono state ripartite le ultime nomine nei palazzi dai capi governo compresi (da Monti in poi) in giù, in cui una sx ormai morta, snaturata dei suoi valori fondanti e fondamentali come la solidarietà per es., ideologicamente viene tenuta in piedi dall'interesse di raggiungere, mantenere e manipolare il potere! Della dx è inutile parlare, ha seguito il suo capo e non il paese! Il problema che si presenta è enorme perchè pone delle domande: uno stato che non libera i vertici dal malcostume, dalle mafie, impone tasse o pizzi, tangenti? Chi serve, serve lo stato o serve il malcostume in esso annidato? Ecco perchè serve alla nazione una forza che porti in chiaro tutto il sottobosco dei traffici, per dare credibilità e certezza allo sttao, alla democrazia ed al diritto!

Giorgio ZANUTTA, carlino Commentatore certificato 21.04.14 08:28| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ovviamente La7 con Lilli ed Enrico tace. Secondo me prima ancora del problema di mantenere le promesse di renzie , il problema degli italiani sta nel fatto di capire che cosa ci sta promettendo e perché?
Per capirci, se uno va al bar e dice "abolisco le province" "elimino il senato" "faccio i ministri donna" "vendo le auto blu su ebay" pensare veramente che trovi qualcuno oggi che la pensa diversamente?
Poi se uno scava, anche senza tanta fatica, capisce che abolire le province porta a più poltrone, che abolire il senato porta ecc ecc, che presentare in lista le donne è solo uno strumento per prendere voti e consensi ecc
I soldi in Italia ci sono e bisogna che qualcuno senza cordoni ombelicali attaccati ai poteri forti li faccia uscire fuori tagliando tagliando tagliando e il tutto alla faccia della merkel e dei crucchi

No ai rimborsi 21.04.14 08:28| 
 |
Rispondi al commento

Peccato che queste notizie non arrivino in Italia se non tramite il questo sito

Carlo C., Milano Commentatore certificato 21.04.14 08:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questo paese è allo sbando, sta per essere svenduto a pezzi, stanno realizzando il piano della P2, trilateral commission etc. per farci fare la fine della grecia, per fermarli la politica, anche quella del M5S, non è sufficente, è necessaria una RIVOLUZIONE DELLE COSCIENZE, ma non sarà facile, il Movimento non può arretrare su nessuno dei punti fondanti, sopratutto deve formare gli ELETTI AFFIANCANDO LORO UN BRAIN TRUST (mi scuso per l'anglicismo) che li aiuti a capire da subito metodi e rischi della politica nelle amministrazioni, e sopratutto i limiti(NORMATIVI E TEMPORALI) dei mandati.
insomma più studio e meno demagogia per combattere uno dei maggiori nemici della democrazia LA BUROCRAZIA E I BOIARDI DI STATO!

Giovanni C., Pescara Commentatore certificato 21.04.14 08:04| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ilgiornale.it/news/interni/vigilessa-giudice-e-sindaco-storia-che-imbarazza-renzi-1012601.html
LETTA AVEVA MESSO IL FRATELLO MAGISTRATO PASTICCIONE AL GOVERNO ... ADESSO RENZI VUOLE DIRETTAMENTE LEI, SUA PUPILLA, MA NOI VERSILIESI LA CONOSCIAMO BENE....http://www.ilgiornale.it/news/interni/vigilessa-giudice-e-sindaco-storia-che-imbarazza-renzi-1012601.html
BASTA CASTA....BASTA RACCOMANDATI.
M5S VINCIAMO NOI

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 21.04.14 07:54| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buon giorno blog


toccata e fuga, per Pasquetta. Sono in trasferta.


Laicità significa tolleranza, dubbio, rivolto pure alle proprie certezze, autoironia, demistificazione di tutti gli idoli - anche dei propri -; capacità di credere fortemente in alcuni valori, sapendo che ne esistono altri, pur essi rispettabili.
Laicità significa farei conti con le scelte e le rinunce implicite in ogni scelta; non confondere il pensiero e l'autentico sentimento - che è sempre rigoroso - con la convinzione fanatica e con le viscerali reazioni emotive. Essa costituisce una profonda moralità e si oppone sia al moralismo inacidito, sempre fazioso, sia alla disinvoltura etica.
Laico è chi sa aderire a un'idea senza restarne succube, impegnarsi politicamente conservando l'indipendenza critica, ridere e sorridere di ciò che ama continuando ad amarlo; chi è libero dal bisogno di idolatrare e di dissacrare, chi non la dà a bere a se stesso, trovando mille giustificazioni ideologiche per le proprie mancanze, chi è libero dal culto di sé.


da: LA STORIA NON E' FINITA - Claudio Magris -


Ci si rilegge domani, e comunque: PIOVE GOVERNO
LADRO!!!


www.beppe.siempre

Alfredo E., Milano Commentatore certificato 21.04.14 07:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

....stai sereno...... renzieeee :-)

Stefano S., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 21.04.14 07:43| 
 |
Rispondi al commento

Renzi può "scopiazzare quanto vuole" il M5S, ma finché NON FARA' RESTITUIRE i circa 10-15 MILIARDI di euro che tutta la PARTITOCRAZIA ha preso di finanziamento pubblico dal 1974 ad oggi e non farà RECUPERARE i 98 MILIARDI di euro delle slot-machine,
le sue "sparate" sono solamente
"fumo per gli allocchi" !!!!!
Forza M5S ! Ormai i sondaggi, anche se "drogati al ribasso", sono COSTRETTI ad "ingoiare il rospo" della formidabile avanzata del M5S !!!!

vincenzo matteucci, Genova Commentatore certificato 21.04.14 07:21| 
 |
Rispondi al commento

Ma questo RIDE SEMPRE?

Wlad d. Commentatore certificato 21.04.14 06:55| 
 |
Rispondi al commento

Agli amici del blog.....


Il declino dell'intelligenza è declino della Ragione. E tutto ciò che oggi accade in Europa, ma soprattutto in Italia è declino della Ragione. Prima d'essere eticamente sbagliato è intellettualmente sbagliato. Contro Ragione. Non difendere il proprio territorio, la propria casa, i propri figli, la propria dignità, la propria essenza, è contro Ragione. Accettare passivamente le sciocche o ciniche menzogne che ci vengono somministrate come l'arsenico nella minestra è contro Ragione. Assuefarsi, rassegnarsi, arrendersi per viltà o per pigrizia è contro Ragione. E contro Ragione anche sperare che l'incendio si spenga da sé grazie a un temporale o a un miracolo.
Credere di pensare liberamente, quando poi non si ha il coraggio di esternare le proprie idee, è contro Ragione.
Cercare di cambiare il presente, per avere un futuro in armonia e serenità, delegando ad altri tale compito, senza la nostra partecipazione, è contro Ragione.

Questo pensiero è dedicato a tutti gli amici del blog, sperando che la luce dell'intelletto sia sempre visibile, a far da guida per raggiugere i nostri sogni.
Vi voglio Bene..


M5S para siempre!!!
Europarlamentarie 2014.....manca poco.

Nico C., Porto Sant'Elpidio Commentatore certificato 21.04.14 02:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Esci dalla Ruota della fortuna, Matteo. Per te la collaborazione con il biscione, finisce quì!

Pietro F., Frosinone Commentatore certificato 21.04.14 01:10| 
 |
Rispondi al commento

cafferinoooo notturno a 5 stelle qui!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 21.04.14 00:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Trollettiiiiiiii dal 25 maggio andate

pe tetti a fa' il formaggio

QUAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAANTOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

MAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAANCCCCCCAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaAAAAAA!!

Vittorio M. Commentatore certificato 21.04.14 00:49| 
 |
Rispondi al commento

I trolletti si attaccano al nulla. Il post non nasconde che l'articolo risale a poco dopo l'insediamento di Renzie, c'è il link che porta al pezzo originale.

Pietro S. Commentatore certificato 21.04.14 00:37| 
 |
Rispondi al commento

L'evidenza del suo "nulla" è arrivato finalmente all'estero e non poteva che andare così. Tempo qualche mese quando il mago Renzie verrà smascherato, il fiorentino potrà ritornare a fare qualcos'altro a meno che non indica delle elezioni e abbia il coraggio di farsi eleggere dagli italiani se crede di avere tutto questo seguito. Il fatto grave in realtà è invece che lui Renzie sta giocando la sua partita di rivincita contro il suo stesso partito e su tutti quelli che non credevano e non credono in lui. Dimostra tutta la sua infantilità credendo di "farla pagare" a tutti quelli che lui crede "gufi". Ma è ridicolo perché non si rende conto che è il presidente del governo dell'Italia tutta e che non sta giocando ad una partita di "GOVERN-GAME" sul suo SMARTPHONE. Io a Renzie gli griderei con tutto cuore: "ESCI DAL TUO SMARTPHONE, MATTEO!"

Michele P. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 21.04.14 00:36| 
 |
Rispondi al commento

Paraculo, megalomane, stronzi coloro che gli credono e lo votano, purtoppo in Italia, e dal dopo guerra che una moltidudine di asini credono ancora nei partiti, sinistra- destra- centro- solo prese x il culo, ottenuto cio' che vogliono,(da sempre)il loro vero credo-è ARRUFFARE - ARRUFFARE-ARRUFFARE, MENTIRE MENTIRE MENTIRE, a discapito di tanti credulonim che ancora oggi credono a simili BUFFONI- TRA L'ALTRO NON VOTATO DA NESSUNO, già questo dovrebbe farvi riflettere, dare il voto al PD. SIGNIFICA farsi ancora una volta soggiocare dalle false promesse di un grande-BUCCHINARO-COLORO CHE LO SOSTENGONO E' SOLO X PROPRI INTERESSI, i soliti voltagabbana, traditori venderebbero la loro stessa madre.La vera solo speranza MOV. 5 *****- NONOSTANTE LE TV - GIORNALAI DA STRAPAZZO - GLI APPOGGI DEI MASS MEDIA-VINCEREMO NOI
MOV. 5*****- UN ALTO I CUORI
CLASSE 1949

CONAN- CONDOTTIERO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 21.04.14 00:31| 
 
  • Currently 2.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Buona notte amici ... (^_^)

(ho postato mezzoretta fa due opere di Giuseppe Varaldo ... provate a scoprirne la "pecularietà" ma senza utilizzare Google o simili ... o almeno ... prima di farlo ... buon divertimento)

Claudio C., Albavilla Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 21.04.14 00:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CERCHIAMO DI VINCERE LE EUROPEE!!!
E poi ne parliamo.

francesco m. Commentatore certificato 21.04.14 00:21| 
 |
Rispondi al commento

PINOCCHIO è UN DEMOCRISTIANO travestito da democratico di sinistra per cui è tutto un programma come gestisce la politica dove sicuramente B. gli avrà fatto un corso rapidissimo di come abbindolare gli italiani visto che B. per vent'anni ci ha preso in giro partendo dal programma presentato da Vespa. Vi ricordate il milione di posti di lavoro ?. Le € 80 mi sembra la stessa minestra riscaldata ma attualmente vomitevole.

Renzo Grillo 21.04.14 00:05| 
 |
Rispondi al commento

Il poeta

Solo a me, il solitario
splendono della notte le infinite stelle,
mormora la fonte di pietra il suo canto malioso,
solo a me, il solitario,
traggono le ombre colorate di nuvole vaganti sogni fin sopra i campi.
Non mi fu data casa né terra,
non bosco né bandita né mestiere, mio è soltanto
ciò che a nessuno appartiene,
mio è il ruscello gorgogliante dietro il velo dei boschi,
mio il mare spaventoso,
mio il cinguettare dei giochi infantili,
lacrime e canti di amanti solitari nella sera.
Miei sono anche i templi degli dei,
mio il boschetto sacro del passato.
E non meno la celeste arcata del futuro
è la mia patria limpida:
spesso alata dalla nostalgia l'anima mia s'innalza
a scrutare il futuro di un'umanità beata,
amore, trionfante sulla legge, amore da popolo a popolo.
Tutti io ritrovo, nobilmente trasmutati:
villico, re, mercante, ciurma solerte,
pastore e giardiniere, ed essi tutti
festeggian grati la festa universale del futuro.
Solo il poeta manca,
lui, il contemplatore solitario,
lui, epiforo dell'umana nostalgia e smorta immagine
di cui non il futuro, non il mondo
per il suo compimento ha più bisogno.
Appassiscono molte ghirlande sulla sua tomba
ma il ricordo di lui si è già dissolto.

H.Hesse

Buonanotte!

^.^

Daniela M. Commentatore certificato 20.04.14 23:59| 
 |
Rispondi al commento

Per me Renzi ha poco appeal negli elettori della sinistra pd, che sono la i tre quarti del suo elettorato. Parlando con elettori del pd non lo sopportano e dopo le ultime sparate, non sono nemmeno convinti che sia una persona seria. Poi ci sono i renziani che lo venerano. Per me lui ha successo nell'elettorato ex di forza italia. Per il resto mi sembrano che i sondaggi sul pd sia gonfiato, anche perchè ricordiamoci che alle politiche di un anno fa anno preso il 24% poi con sel e altro sono arrivati su per giù vicini al 30. Che il pd passi dal 24% al 34% in un anno, cioè di ben 10 punti mi sembra strano, anche perché sto partito non sta facendo niente di straordinario, tutto merito di uno che l'elettorato di sinistra sopporta a stento? tutti voti sottratti a berlusconi? Spero di non sbagliarmi, a me sembra uno pompato molto dai media, ma ormai con la crisi che c'è gli italiani difficilmente puntano al sogno, poi una cosa era berlusconi uomo ricco che poteva abbindolare facilmente, una cosa uno che sembra un criceto che corre a vuoto. Cioè ho provato a seguire la sua conferenza stampa venerdì e l'ho trovata senza né capo né coda, e anche sti 80 euro saranno un boomerang, perchè andranno ad una piccolissima fetta di impiegati pubblici, che in teoria è già il suo elettorato. Io lo lascerei sbattere, nemmeno gli darei corda, anche perché che ci mettiamo a fare la gare a chi ne spara più grosse? L'unico problema è il clientelismo che lo sosterrà, ma a quello non possiamo porre rimedio.

Ale Z., Palermo Commentatore certificato 20.04.14 23:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

PAROLE PAROLE PAROLE ... (qual'è la "particolarità ???)


opere di Giuseppe Varaldo
Penelope

Alleata fida è la tela (tessi da diva!) e t'esautora. Se la turba ride
sotto i baffi, rida: la mai domita reina - mero malanimo - desìa
miracolo, se l'augura. Fottuti vedovi, voraci e laidi, e bacati,
usati, videro idre, Venere, Sodoma, acne... lei: razza beata, male
decàdi! Per tali dessi -lui dov'è? - sol odio porta, e dice: "Delitto
sia!: morte, vario male, Marte". Regge la donna o crolla? È lei
fenice: di parole godibili - da dir anonime, tacite e retro -, folle
boutade (issòpo ùsale, e crema citrata), causa età, lena e tatto non
n'oserà, l'oserà di rado; ma la tela- è diutina mirabile trama - eluse
i Proci: è recidiva. Più ignava, se pei Proci n'avesse tema, lei
vivrebbe. S'irò l'Odisseo - troppo sopportò -: essi dolori s'ebber
vivi, e lame tessevan i corpi, e pesavan giù i pavidi cerei corpi;
esule, a Marte liba!: rimani tu. Ideale talamo, da ridare solare
sonno, nottate anelate, a sua catartica mercé è là, suo: possieda tu,
o bello, forte re, etica Temi non arida di libido. Gelo rapì decine -
fiele! - all'Orco; annoda leggere trame la Moira - vetro mai sottile!
-: decide Atropo, idolo sevo. Di Ulisse, di là, trepida cede l'amata:
è bazza! Rielenca a modo serene verdi ore di vita su Itaca, bei dì: a
lei caro, vivo, devi tutto far uguale: solo cari, mai - se domina
l'amore - manierati modi; amala di riffa, biotto: se dirà brutale:
"sarò tua", sete avida dissétale. Taléa di fata, ella!

(^_^)

Claudio C., Albavilla Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.04.14 23:53| 
 |
Rispondi al commento

**************************************************************

Abolendo il SEGRETO


di stato sulle stragi
non

TOGLIE
problemi se le
stragi continueranno a causa loro.

E c'è da chiedersi come,
fino ad oggi, il sistema abbia retto. La risposta è semplice: delegando alla famiglia il ruolo di

protezione sociale che il nostro welfare non vuole garantire...


Il breadwinner (il “capofamiglia”), nella maggior parte dei casi maschio, “protegge” i membri della famiglia (donne, giovani) che, non lavorando, hanno difficilmente accesso a prestazioni sociali.

Una visione anacronistica, sia per quanto riguarda le nuove forme di relazioni familiari, che per la crescente disoccupazione.

Eppure, come è noto, è
La stessa Commissione europa a chiedere

di istituire in tutti i paesi reddito minimo non un bonus di Renzi

Nel 1997, a seguito della Commissione Onofri voluta dal primo governo Prodi, è stata lanciata una sperimentazione del Reddito Minimo di inserimento che,
Nonostante i risultati positivi,

è stata abbandonata e non convertita in legge. La legge 328/2000 di riordino dei servizi sociali aveva previsto l'istituzione del reddito minimo d'inserimento e la definizioni di livelli essenziali nelle prestazioni sociali;

a tale legge è però seguita nel 2001 la riforma del titolo V della Costituzione che ha dato potere legislativo alle regioni


in materia di assistenza sociale senza però

dotarle di una sufficiente autonomia economica, e


senza svuotarle


di CRIMINALI

A distanza di più di 10 anni, anche a causa di questo impasse istituzionale e della più generale mancanza di volontà politica,


un sistema di welfare universale in Italia che riconosca chiari diritti resta lettera morta.

L'introduzione di un reddito minimo garantito è necessaria,

sopratutto in questo momento di grave crisi economica e di iper-precarizzazione delle esistenze, per prevenire l'esclusione sociale e la marginalità...


vinciamo

noi*******★★★★

Vittorio M. Commentatore certificato 20.04.14 23:52| 
 |
Rispondi al commento

PAROLE PAROLE PAROLE ... (qual'è la "particolarità ???)


opere di Giuseppe Varaldo
3 agosto 1492

Alle basi: doti, nomea, virtù, nitore vero; ma sola pratica decàde,
e cader pare, se làtitan epica corporeità, pietate...
Il "la" era! Ma aveva nausea di legale, vacua, rea vita: re, poeti
da regge, laute covate, maliarde velate. Arretrano tali dì: ardeva
d'elevare sé e noi, di remare deciso all'occaso a cercare pallore - sì
labile - di sole; già lo rapivan i dì vani d'appetiti (per colei
cociore nudo!): tre caravelle vara, certo d'un eroico cielo. Crepiti,
teppa di navi, di navi parolai gelosi (delìbali, se rolla, per acre
caos: "Accolla!", "Osi ceder?", "A Meridione è sera", "Vele dà!",
"Vedrai di là tonar "Terra!", e tale vedrai la meta"), voce tua
leggera - di te! - operativa e rauca, vela gelida: e sua nave va a
mare... Allietate - ìpati, Ero, procaci Penati - tale sera: predace,
edace, da citar...
Palos: amore vero ti nutriva, e monito d'Isabella!

(^_^)

Claudio C., Albavilla Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.04.14 23:52| 
 |
Rispondi al commento

Va precisata la data dell'articolo dell'Economist per capirne la portata

Sebastiano TAFARO, BARI Commentatore certificato 20.04.14 23:51| 
 |
Rispondi al commento

Detto in estrema sintesi: l'AUTOREVOLEZZA dell'ECONOMIST è molto "SUPPOSTA" (intesa sia come participio passato che come sostantivo).

Dal momento che quando governeremo noi (e succederà) la suppostona dell'Economist ce la troveremo in quell'orifizio lì dietro (e sarà pure una supposta più grossa e bitorzoluta di quella riservata a Renzie, perché se così non fosse significherebbe che il M5S è venuto meno al suo compito politico e storico), evitiamo di usare la supposta autorevolezza dell'Economist per una vittoria tattica su Renzie. Piuttosto, guardiamo avanti con visione strategica.

Alessandro B., Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 20.04.14 23:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT
Paolo B
Mi dici
“...molte partite iva...con commesse di lavoro, soldi
incassati, e che pagano le tasse..CHIUDONO,...quindi ??????...cosa pensi che sia sufficiente fare gli onesti per evitare di CHIUDERE ?
*****
Eposmail”

E basta fare i disonesti per vivere bene? Se uno è disonesto e scemo...
e se uno è capace non dipende dall' onestà.
Ho lavorato come dipendente per una ditta, 25 anni fa che aveva il Know-how, i clienti pagavano, ma i clienti se li faceva scappare perchè non era affidabile, ed è morta. 25 anni fa , e non c'era equitalia.

Se un imprenditore non è in grado di competere sul mercato chiude.
Tralasciando la burocrazia, ci sono paesi dove si paga più di qua. Svezia, Danimarca... 30 anni fa, quando la tassazione in Italia era metà, l' evasione era più alta. Negli anni 80 i dipendenti erano molto di più a nero che adesso, specialmente nel nord est e nel centro adriatco.
Dagli anni 90, le ditte si trasferirono, specie per la ricerca della manodopera a buon mercato. La FIAT perchè fa la fabbrica in Brasile? Per convenienza. La Geox se tornasse nel Veneto, a fare le scarpe, non ci sarebbero abbastanza operai italiani disposti a fare le scarpe... Nei magazzini della Geox ci sono tanti extracomunitari... O pensi che il titolare della Tod's sia un delinquente, perchè non ha chiuso i battenti?

Paolo TV

Paolo Zanchetta 20.04.14 23:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARO PINOCCHIETTO, IN ITALIA C'E' GENTE SENZA REDDITO CHE PAGA TASSE E TU ALZI IL REDDITO A CHI GIA' CE NE HA UNO E NON FAI NULLA PER AIUTARE FAMIGLIE CHE HANNO PERSO ANCHE L'UNICO STIPENDIO IN SEGUITO ALLA CRISI.
ANZI C'E' CHI NON HA PIU' REDDITO E MAGARI DOVRA' PAGARE MIGLIAIA DI EURO DI IMU PERCHE' IN POSSESSO DI UN LOCALE O DI UN CAPANNONE INAFFITTABILE E INVENDIBILE.
LA DEMAGOGIA DI PRENDERE CERTI PROVVEDIMENTI PER GARANTIRSI VOTI CONTATI E SUFFICIENTI PER VINCERE LE ELEZIONI DICE TUTTO SU QUESTO PERSONAGGIO CHE HA A CUORE SOLO IL POTERE PERSONALE E NON IL FUTURO DELL'ITALIA. MI AUGURO CHE LA STORIA FACCIA ANCORA GIUSTIZIA E CHE TI SPAZZI VIA AL PIU' PESTO, A TE E AI TUOI AMICI BUROCRATI, A QUESTA CASTA AUTOREFERENZIALE E DISTRUTTIVA CHE SEMBRA NON AVERE PIU' FINE IN QUESTO PAESE.
VIVA LA LIBERTA' D'IMPRESA, VIVA LA LIBERTA' ABBASSO I BUROCRATI E I VOTI DI SCAMBIO.
BASTA USARE LA FRASE DIRITTO AL LAVORO QUANTO QUESTO NON E' GARANTITO E VIENE CONTINUAMENTE USATO COME RICATTO E COME MERCE DI SCAMBIO PER AVERE VOTI.
E VOI, POPOLO ITALIANO, ABBIATE UN PO' PIU' DI DIGNITA' ED ORGOGLIO E NON VENDETEVI PIU' COME GIUDA PER POCHI DENARI!!!

marco e Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.04.14 23:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Bene, a parte "les 300 incompétent" del PD meno la elle ... nulla di nuovo dal fronte occidentale ...

Buona notte e sogni d'oro a tutti.

VOTA E FAI VOTARE IL MOVIMENTO 5 SYTELLE!

DONA E FAI DONARE DANARI PER LA CAMPAGNA EUROPEA DEL MOVIMENTO 5 STELLE!
LINK: http://www.beppegrillo.it/movimento/donazioni_europee2014/

:)))

Francesco Folchi, AmoR Commentatore certificato 20.04.14 23:38| 
 |
Rispondi al commento

da wikipedia, sulla riunificazione tedesca.

"I costi della riunificazione sono stati un grosso fardello per l'economia tedesca e hanno contribuito a una più lenta crescita economica negli anni recenti.[2] Il costo della riunificazione è stato stimato intorno ai 1.500 miliardi di Euro (secondo Freie Universität Berlin). Questa cifra è più grande del debito nazionale dello stato tedesco. La prima causa di tale spesa fu la debolezza dell'economia della Germania Orientale, specialmente a confronto di quella della Germania Occidentale, combinata con la decisione, motivata politicamente, con la quale venne definito il tasso di conversione tra il marco della Germania Orientale e quello occidentale.[3] Tutto questo si concretizzò in un notevole difetto di competitività delle industrie tedesche orientali rispetto a quelle occidentali, il che fece collassare le prime in breve tempo. A tutt'oggi uno speciale trasferimento di 100 miliardi di Euro ogni anno viene dato ai territori dell'ex-Germania Est per la "ricostruzione".

Fornire beni e servizi alla Germania Orientale ha posto sotto notevole sforzo le risorse della Germania Occidentale."

------------------------------------------------

non capisco dove nasce il discorso che abbiamo pagato noi. e' tutta roba politico-economica interna loro.

carlo 20.04.14 23:26| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE: accreditare quale fonte autorevole un (prestigioso e paludato) organo di stampa espressione della finanza e del LIBERISMO ANGLOSASSONE allo scopo di screditare un avversario politico significa porsi su una china ripida e scivolosa.

Né THE ECONOMIST né altre testate assimilabili sono arbitri di virtù. Essi sono espressione molto interessata di una parte della finanza occidentale, con proprie finalità che perseguono -forti della loro influenza internazionale- secondo proprie logiche e proprie strategie mediatiche.

Troppo facile ricordare quando il PD (che non si chiamava ancora così ma era comunque la stessa roba), che oggi è messo sulla graticola con Renzie, incensava l'Economist all'epoca diretto da BILL EMMOTT, forte del titolone “Why Berlusconi is unfit to lead Italy” che sembrava far gioco alla sinistra.

La stessa logica (perversa) seguita dai piddini quando, pur di screditare il governo Berlusconi e propiziare l'avvento dei "sobri tecnici in loden" di Monti, chiamati da Napolitano a recitare la parte dei "salvatori della Patria", snocciolavano gongolanti le valutazioni delle AGENZIE DI RATING (Moody's, Standard and Poor's, Fitch) assurte anch'esse ad arbitri di virtù. Repubblica tuonava: "il bunga-bunga ci costa almeno 200 punti di spread"! Ed erano le stesse agenzie di rating che, ad esempio, asseveravano l'affidabilità di Parmalat o di Lehman Brothers prima dei rispettivi crack, ingannando i risparmiatori e finendo per rovinare letteralmente le vite di decine di migliaia di persone e delle loro famiglie.

Infine, possiamo stare pur certi che il PREMIER A 5 STELLE PROSSIMO VENTURO (chiunque sarà… e prima o poi ci arriveremo) sarà bollato dalla stampa economica anglosassone come "politico con una *PERICOLOSA* inclinazione al populismo *e alla demagogia*". E sarà necessario tener testa alla loro influenza mediatica.
NON ALIMENTIAMO LA REPUTAZIONE di certi organi di stampa, anche quando demoliscono -anche con validi argomenti- il nostro avversario.

Alessandro B., Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 20.04.14 23:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io credo che col renzie stiamo sbagliando strategia. Non abbiamo a che fare con un fesso qualunque ma con un politico furbo, scaltro, che sa parlare e sa comunicare al pari del berlusca. Scusate se sbatto la realtà in faccia ma, che ci piaccia o no, renzie convince e ha un seguito importante. Battiamolo con la forza delle idee. Un Mastella, un Razzi o un Bersani li puoi sbeffeggiare allegramente, ma renzie non lo batti in questo. Non commettiamo l'errore di sottovalutare l'avversario, o ce ne pentiremo.

Franca Milio Commentatore certificato 20.04.14 23:12| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Adepti renziani spiegateci come mai il vostro pupazzetto eletto da nessuno sugli F35 taglia solo 150 MILIONI SU 50 MILIARDI!!!
Siete ridicoli, ed è inutile che veniate qui a scrivere le vostre sciocchezze, non è servito per le politiche dell'anno scorso e non servirà per le Europee di maggio.

Lorenzo M. Commentatore certificato 20.04.14 23:11| 
 |
Rispondi al commento

"la riunificazione l'abbiamo pagata noi europei altro che la germania

L’allora rettore della Bocconi, Mario Monti, davanti alla Commissione Bilancio e Tesoro, diceva: “Il 1992 è stato per la Cee un anno di disavanzi pubblici elevati, anche a causa della riunificazione tedesca”. E fu così che nel settembre nero, 1993, con una spesa pubblica senza freni, un deficit alle stelle e un debito sul 120% l’Italia fu costretta con la sterlina ad uscire dallo Sme."


--------------------------------------------------

sinceramente, ti chiedo scusa, ma accusare la germania della nostra uscita dallo sme mi sembra un'altra balordata.

tu c'eri a quei tempi (inizi anni '90)? mi sembra che ne sai solo prendendo informazioni da fonti strane, poco credibili e molto di parte.
siamo usciti perche' non si riusciva piu' a dare un cambio stabile alla nostra moneta, per colpa del nostro debito pubblico. ogni anno, dalla fine degli anni '80, si facevano finanziarie sempre piu' lacrime e sangue e non si riusciva a tenere sotto controllo il nostro debito. la lira non aveav piu' una valutazione internaizonale stabile, tanto era la svalutazione che aveva (la svalutazione era sopra il 10%).

e il nostro debito risaliva appunto agli anni '80, ben prima della riunificazione tedesca, al cui inizio era ancora del 60% del pil, mentre nel 1989 era gia' sul 118-120%.

cosa c'entra la germania.

abbiamo pagato noi la riunificazione? sinceramente non mi risulta, metti un link o altro che possa confermare quello che dici. forse con qualche prestito, non lo so, di qualche fondo a cui partecipavamo anche noi, qualche nostra finanziaria. infatti a quei tempi il debito tedesco era salito. ma casomai appunto un prestito, non certo che abbiamo dato soldi (e tanti, 90 miliardi di euro all'anno) alla germania a fondo perduto, come invece le tue parole fanno credere.

stiamo comunque parlando di investimenti che la germania ha fatto. investimenti bern riusciti.

carlo 20.04.14 23:10| 
 |
Rispondi al commento

Noto che, a un mese dalle Europee, stanno tornando i T R O L L DI PARTITO assenti da un po'. Spiegateci perché il vostro ducetto Renzi è andato su tutte le televisioni a dire che le Provincie sono state abolite quando in realtà non è vero? Lo stesso Renzi ha ammesso che col DDL Del Rio vengono risparmiati soltanto 100 milioni sui 10 miliardi all'anno che costano le Provincie.
Per abolirle è necessaria una riforma COSTITUZIONALE e non certo un disegno di legge ORDINARIO, come quello di Del Rio, che le cambia solo il nome in Aree Vaste. Quindi, cari dipendenti di partito, spiegateci come mai il vostro idolo ha MENTITO parlando di abolizione!!!

Lorenzo M. Commentatore certificato 20.04.14 23:07| 
 |
Rispondi al commento

Buona sera blog.

Invio auguri di felici festività a Tutti, in particolare modo a chi si trova con problemi di lavoro e sussistenza quotidiana.

Rimango in Italia, fino il 27 maggio, per votare e vedere i risultati delle elezioni, poi costretto dalle necessità dovrò cercare lavoro all'estero.

A tutti i candidati del M5S porgo i migliori auguri di avere successo nelle consultazioni e che i desideri si possano tramutare in realtà, ve lo meritate per l'impegno che mettete.

Con profonda stima e riconoscenza vi saluto

Immagina Nuovi Orizzonti (silvio)

syly d. Commentatore certificato 20.04.14 23:07| 
 |
Rispondi al commento

Non è con un articolo vecchio di due mesi, tra l'altro neanche tanto ostile, che si smaschera il bugiardone renzie. Suvvia, non abbassiamoci ad usare questi mezzucci. Lasciamolo fare agli altri, e noi facciamo valere le nostre idee.

Franca Milio Commentatore certificato 20.04.14 23:06| 
 |
Rispondi al commento

Alfredo E.: "Facciamo tutto quanto in nostro potere, per far tornare
……………………prioritario, nell'agenda del paese, l'aspetto etico-
……………………morale, culturale, estetico, storico, tenuto ancora
……………………vivo dalle coscienze e dalle sensibilità attente e
……………………mature"…………………………………………


Signor Alfredo E.,

grazie innanzitutto della Sua cortese interazione.

Facciamo SI il nostro meglio per tirar su il nostro Paese dal buio nero del materialismo in cui è precipitato. Le televisioni commerciali del debosciato di Arcore hanno certamente influito in questo precipizio, ma - se proprio voglio dare il mio vero contributo di pensiero su questa specifica tematica - debbo dire che l'elemento cardinale responsabile di averlo determinato è stata la grande abbuffata alimentare e sessuale degli ultimi cinquant'anni.

Attraverso i millenni, infatti, non è stato mai un mistero che l'esaltazione della Mente Umana, - in termini religiosi espresso come 'risveglio spirituale' - sia a livello individuale che a quello collettivo, è stato sempre raggiunto con una restrizione alimentare e sessuale fino a raggiungere gli estremi di prolungati digiuni ed il regime di totale castità.

Cervantes, Dante, Milton, Newton, Leonardo da Vinci, Michelangelo sono solo alcuni nomi che mi vengono alla mente che debbono il loro genio ad un regime di castità reso possibile in congiunzione a precise restrizioni dietetiche, se non alla totale adozione di un regime alimentare vegetariano, ed oltre.

Il materialismo altro non è che l'abbassamento vibrazionale dell'Energia di cui ogni forma vivente è manifestazione. È una ulteriore "solidificazione" della materia al di là di quanto era quella originariamente "ottimale": quella, cioè, del biblico Adamo che - pur fatto di carne come noi - non solo sfuggiva alla corruzione, e quindi, alla morte, ma era così divinamente posizionato - lungo lo spectrum del continuum energetico - da essere di qua e di là, di interagire con gli animali e con il Supremo.

Cordialmente.

jb Mirabile-caruso 20.04.14 23:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Agli imbecilloni che vedono manipolazioni dove ci sono semplici errori, chiedo: perchè anzichè sparare cagate non incollate quì il testo originale? perchè non vi frega un cazzo di alcun senso di realtà, volete solo esprimere la vostra mediocrità fingendo che vi sia dietro un qualche spessore e senza fare alcuna fatica...
ecco quà l'articolo originale (mi sento di consigliare a tutti di leggerlo, traendo le proprie conclusioni sul senso di quanto scritto e non pipponi mentali che non servono a niente):
Renzi’s ropy start
Italy’s new prime minister is long on promises but short on detail
WHEN a politician of populist inclinations takes office, forms a government and unveils his programme, he usually has something to please everyone. So it seemed at first with Italy’s new prime minister, Matteo Renzi.
Eight of the 16 ministers he announced on February 21st were women. They included Italy’s first female defence minister, Roberta Pinotti, and Federica Mogherini, who at 40 will be its youngest foreign minister since 1936. The average age of his cabinet (47) is even lower than that of his predecessor, Enrico Letta. It included choices to reassure employers and investors: Pier Carlo Padoan, formerly the OECD chief economist, as finance minister and Federica Guidi, once leader of Italy’s young businesspeople, as economic-development minister. Nor was imagination lacking: he gave regional affairs to a mayor who has stood up to Calabria’s mafia.
When it came to seeking the backing of parliament, however, the prime minister had something to worry everyone. On February 25th he sailed through a vote of confidence in the lower house where his Democratic Party has an outright majority. But the day before, in the upper house, where his grip is more tenuous, he got 169 votes against 139, which is not a secure majority in Italy’s fragile system.
Many senators, including some of his own, were openly dismayed by Mr Renzi’s almost insolent manner.

thomas p. Commentatore certificato 20.04.14 23:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Economist contro Economist?
Alcuni hanno creduto di ravvisare in un articolo più recente dell'Economist (12 aprile) una posizione meno critica nei confronti di Renzi.
Devo pensare che costoro o non sanno l'inglese o non capiscono né la fine ironia inglese né tantomeno l'economia. L'articolo del 12 aprile è infatti ben più critico del precedente.
Tanto per cominciare l'Economist smaschera le finalità delle proposte renziane, chiamandole col loro nome: mere giustificazioni politiche per carpire voti alle elezioni europee di maggio e non ragioni economiche:
"Its justification is more political than economic: it will help Mr Renzi’s centre-left Democratic Party (PD) in the European election in May, when a good result is essential to satisfy a party in which many prominent older figures resent the 39-year-old former mayor of Florence."
Ma non basta: dopo aver esaminato in dettaglio la mancanza di reali prospettive secondo i dati economici, l'Economist conclude che l'unica speranza di successo dell'ex sindaco fiorentino consiste nella speranza che gli italiani credano in lui come l'ultima speranza del Paese.
"He has convinced many Italians, as well as those cheering him on in Brussels and Berlin, that he is Italy’s last chance of getting out of its relentless decline."
Per giungere poi alla stoccata finale:
date tutte le incertezze la cosa più probabile è che Renzi debba dipendere dalla "pietà" ("asking Brussels to cut him more slack") della Troika per avere il permesso di sforare il tetto del deficit: e lo colloca nella medesima situazione del Primo ministro francese Valls, messo in quella funzione per enunciare promesse infondate e finalizzate unicamente a salvare il salvabile di Hollande alle elezioni europee.
"But given the number of variables surrounding his policies, it is hard not to conclude that he may eventually join France’s new young prime minister in running a deficit above the agreed target, asking Brussels to cut him more slack.

Graziano Priotto, Radolfzell Commentatore certificato 20.04.14 23:03| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT
uno di noi alle ore 22:21

mi dici
“ma tu sei quello convinto che abolire equitalia favorisca gli evasori?"

No.

Equitalia è, o era un problema anche per me, partita IVA. Era perchè ho chiuso l'attività. Ma non si sa mai, perchè a mia moglie avevano voglia di sequestrare la 600, perchè a NA hanno fatto una multa sbagliando il nr di targa. E la distanza è di 850 km.

Ti faccio un esempio del mio pensiero:
se abbiamo un problema con i medici, non penso di eliminare i medici. ma li miglioro al limite del possibile, perchè le malattie non si curano eliminando i dottori.

E da migliorare dal punto di vista della lotta all'evasione fiscale, ce n'è. Se sei una partita IVA che paghi le tasse, quelli che non pagano, sono concorrenti sleali. E non parlo, per carità di patria, della tassazione, o della burocrazia.
Paolo TV

Paolo Zanchetta 20.04.14 23:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LE BALLE DI RENZI:
- Promette la legge elettorale a doppio turno entro la fine di febbraio e la rimanda perché ha paura del M5S.
- Promette il Job Act per marzo 2014 e viene rimandato a giungo 2015.
- Dice di aver abolito le Provincie e poi si impara che il disegno di legge ordinario di Del Rio (che le cambia semplicemente di nome) fa risparmiare appena 100 milioni sui 10 miliardi che le Provincie costano all'anno.
- Dice di essere intervenuto sugli F35 e ha tagliato appena 150 milioni sui 50 miliardi del loro costo totale.
- Dice di voler abolire il Senato quando in realtà vuole solamente renderlo non elettivo.
- Promette un bonus di 80 euro (di fatto senza coperture) che viene ripreso dagli aumenti della TASI, della TARES, dell'IRPEF comunale e dall'abolizione delle detrazioni per il coniuge a carico.
L'unica speranza di cambiamento VERO è il M5S e non certo chi riscoprire la giustizia sociale il solito mese prima del voto.

Lorenzo M. Commentatore certificato 20.04.14 22:57| 
 |
Rispondi al commento

Messaggio di Pasqua:

Le religioni, comprese le non cristiane, quando si esprimono, scevre da integralismi, sono quasi essenziali per una buona formazione di bambini, adolescenti e giovani, oltre che essere di aiuto a tante persone adulte e in particolare agli anziani.
Il mio credo si esprime e rappresenta, rispecchiandosi in questa trilogia:
“Amore - Creatività, - Cura”.
-
Invitandoti, Beppe, a stare tranquillo almeno a Pasqua.

Frannico Cima 20.04.14 22:56| 
 |
Rispondi al commento

http://www.economist.com/printedition/2014-04-12

Questo è il link dell'economist 12 aprile 2014.

Citato da uno dei trecento minchioni del PD meno ELLE tale Pierluigi c, carbonai)


Bene e quello è un articolo favorevole a renzie?

Quelli sono giornalisti seri.
Col ca22o che parteggiano per qualcuno, riportano solo fatti e dati (ovvero ciò che renzie vorrebbe fare ...).
Per quel che accadrà forse hai letto male le loro analisi.

Vatte a ripone te e gli altri 299 ... va ...

VOTA E FAI VOTARE IL MOVIMENTO 5 STELLE!!!

Francesco Folchi, AmoR Commentatore certificato 20.04.14 22:55| 
 |
Rispondi al commento

Non è vero che l'articolo del 12 aprile dell'economist era favorevole al ventriloquo, era semplicemente molto british, distaccato e scettico su modi e obbiettivi delle sue'politiche', ve lo trovate free sul sito inglese.
Buonanotte trolls

claudio g., villorba Commentatore certificato 20.04.14 22:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

-------------ALCUNE CONSIDERAZIONI---------------

CREDETE CHE IL PARLAMENTO EUROPEO SI COMPORTERA' MEGLIO DI QUELLO ITALIANO

In sostanza, l'M5S dopo avere raggiunto il 25% alle elezioni politiche italiane, si é trovato defraudato di qualsiasi carica, anche di quelle che spettano di diritto alle opposizioni: ricordatevi del trucco di SEL: SEL entra in parlamento alleato al PD, perché con i suoi voti non avrebbe superato il quorum, e appena insediato in parlamento va all'opposizione per farsi assegnare le cariche più importanti che sarebbero spettate a noi.

VOI PENSATE CHE IL PARLAMENTO EUROPEO SI COMPORTEREBBE DIVERSAMENTE CON IL M5S?


invece voi avete fatto molto devo dire, avevate l'opportunità di andare al governo e dettare la linea, ma nn l'avete fatto perchè sapete solo parlare e sparlare degli altri, facile criticare, molto più difficile provare a fare...il mio voto l'avete perso, e sono sicuro anche quello di molti altri, bye bye

andrea rimini 20.04.14 22:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, nel precedente post non ho voluto calcare la mano ma guarda che anche la traduzione è falsificata traducendo con il presente alcuni verbi che in originale sono al passato e altro ancora. Ma è questo che vogliamo? Manipolazione delle notizie? Io non faccio parte della carne all'ammasso e dell'ammasso dei cervelli. Non mi faccio prendere per il culo. Piuttosto non vado a votare ma non posso fare a meno di denunciare le mistificazioni.

Ralph Zephyrus 20.04.14 22:42| 
 |
Rispondi al commento

Mah...a me sembra che quest'articolo (vecchio di due mesi) sia un bel regalo a Renzi. Dice che fa paura al vecchio establishment del Senato, dice che si sta facendo nemici nella casta, dice che non troverà le coperture fiscali ed invece le ha trovate, fino a prova contraria. Se queste son le critiche Renzi può stare tranquillo..

luk luk 20.04.14 22:42| 
 |
Rispondi al commento

Pierluigi c, carbonai

Il Link.

Francesco Folchi, AmoR Commentatore certificato 20.04.14 22:38| 
 |
Rispondi al commento

E bravo Francesco che regala 50 euro vaticane ai poveretti. Mai vista una roba così!
Che fosse la volta buona davvero che cambia qualcosa? Mah...

Però intanto potrebbe cambiare il sistema di calcolo della data di Pasqua. Oh, non si sbagliano mai, azzeccano sempre giorni di pioggia!

Monica R., PR Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.04.14 22:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Proprio perché al Senato i numeri per la fiducia sono in bilico che ha pensato di eliminare i senatori eletti

Adelchi Perugini 20.04.14 22:36| 
 |
Rispondi al commento

PENSIERINO DELLA SERA..
A OGNI DONNA PIACEREBBE ESSERE FEDELE, DIFFICILE È TROVARE L'UOMO A CUI ESSERLO....

aniello r., milano Commentatore certificato 20.04.14 22:35| 
 |
Rispondi al commento

Come mai (insomma.... come sempre) fate un post su un articolo del 1 marzo quando l'Economist ne ha fatto uno il 12 aprile ben meno critico nei confronti di Renzi? Eh? Solito metodo del fango dove si vuol far vedere solo quello che si vuole? Eh? Bravi, ci cascano solo i boccaloni, ma quelli che sanno usare internet ed il proprio cervello vi ci mandano alla grande. Vinciamonoi un caXXo!!!

Pierluigi c, carbonai 20.04.14 22:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

'Notte...e,siate boni...farlo nun basta...

http://youtu.be/LsGwtlzAHpo

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.04.14 22:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.brunoleoni.it/images_debito/punto_small.gif.
il sito indica lo scorrere del debito pubblico italiano che sale vertiginosamente.
non riesco a capire tutta la pleonastica soddisfazione di pinocchietto.renzie quando sa che l'elemosina degli 80 euro non daranno nessun posto di lavoro ai disoccupati ma faranno aumentare ancora di più il debito pubblico.
mandiamo al più presto a casa questo venditore di pentole.
sta facendo la campagna elettorale con i soldi degli italiani che purtroppo ancora una volta a babbo morto ne pagheranno le spese.
italiani sveglia.

vittorio c., frosinone Commentatore certificato 20.04.14 22:29| 
 |
Rispondi al commento

Vi spiego perchè renzie non ha dato 1 euro a chi non ha reddito o a chi ha un reddito inferiore a 8000 euro/anno e quindi non tassabile: se non hai un reddito o sei esente Irpef, gli 80 euro avrebbe dovuto darli veramente. Se invece un reddito tassabile ce l'hai, te li può riprendere ( con gli interessi) aumentando le tasse, siano esse palesi o occulte.
Chiaro il concetto?

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.04.14 22:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buona Pasqua italiani.
Sarebbe bello che voi iniziaste a non sognare ad occhi aperti nell'attesa di colui che continui a farvi sognare.
Un sogno, per quanto bello possa essere, per quante sensazioni meravigliose possa riflettere esiste solo nel sonno, mai nella vita reale.

Nel sonno si sogna di essere eruditi, colti e intelligenti.
Nel sonno la vita scorre nonostante tutto e fa il suo corso e mai con noi quali comparse o se non proprio quali protagonisti se dormiamo.
Nel sonno ognuno può immaginarsi un principe azzurro o un novello Einstein.
Per essere un buon cittadino del XXI° secolo ci si deve informare su molte cose, non ci si può crogiolare nell'apatia dei sogni.
E questa è forse la cosa più importante, la differenza basilare fra sonno/sogno e realtà.

Mentre un sonno con il sogno riflette cose impossibili per chi sogna sempre, essere protagonisti della propria vita fa si che le cose semplici abbiano la stessa valenza delle cose grandi fatte dai grandi ( ma quelli veri ... Einstein, Gandhi, Lincoln, Dante ...).
Rendersi edotti su ciò che richiede la vita contemporanea comporta un vivere degno senza sopraffazione ne eccessi ne ignoranze. Una vita ricca soprattutto d'umiltà.
E forse è proprio questo ciò che disturba gli italiani, i loro sonni.

Ciò che è descritto nelle ultime righe richiede fatica, impegno, frazionamento intelligente del tempo.

E' più semplice sognare del principe azzurro che ci sveglia, convengo ...

ma la vita è cosa diversa e sotto sotto convenite su questo anche voi.

Il Movimento 5 Stelle vi potrebbe aiutare a fare quel salto di qualità del quale abbiamo tutti bisogno.
Quel salto di qualità che ci farebbe divenire in poco tempo persone adulte con un adulto e serio modo di pensare.

Non dico di votare il Movimento 5 Stelle perché ve lo chiedo, o perché ve lo chiediamo tutti noi, ma almeno, però, pensate SERIAMENTE su quanto v'ho scritto per favore.

Una buona Pasqua italiani.

Francesco Folchi, AmoR Commentatore certificato 20.04.14 22:26| 
 |
Rispondi al commento

Buone feste cittadini onesti di questo disgraziato paese finito nelle mani delle varie cosche mafiose. Vinceremo noi, se non altro per sfinimento visto che tra un po tutti si accorgeranno che nessuno sta facendo niente di concreto per loro tranne il M5S. Peccato che poi saranno cazzi per una decina d'anni.

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 20.04.14 22:22| 
 |
Rispondi al commento

Qui si finge per tutto...
si finge di vivere e morire,
si finge di essere liberi,
si finge persino
di essere in regime di democrazia.
Tutto è offuscato,
guidato,
in modo freddo e misurato,
o smisurato...
Ognuno partecipa allo scempio,
ogni suicidio è il parto di un malessere universale,
nel quale l'uomo si sente inutile, perso, inferiore.
state lontani da me voi altri PIDDINI avvolti in inutili bandiere,
a gioire per la finta liberazione da un padrone
per poi essere soggiogati di nuovo,
da altro mistificatore o procacciatore di libertà.
In fondo vi dicono di essere diversi,
di essere il nuovo che avanza.
Ma sono figli della stessa carne, QUELLA DELLA TROIKA

aniello r., milano Commentatore certificato 20.04.14 22:22| 
 |
Rispondi al commento

Qual è la posizione del M5S sul salario minimo? In Europa, ormai sono rimasti soltanto sei Paesi a non averlo: Danimarca, Svezia, Finlandia,Austria, Cipro e Italia.

Salario minimo nell'UE-
Fonte:Eurostat 7 aprile 2014
(in EURO/mese) Anno 2013

Bulgaria __________________158,5
Croazia __________________372,35
Estonia __________________320,00
Francia ________________1.430,22
Grecia __________________683,76
Irlanda ________________1.461,85
Lettonia __________________286,66
Lituania __________________289,62
Lussemburgo ____________ 1.290,21
Malta __________________697,42
Paesi Bassi _____________1.469,40
Polonia __________________392,73
Portogallo ________________565,83
Regno Unito _____________1.264,25
Repubblica Ceca____________312,01
Romania _________________157,5
Slovenia _________________783,66
Slovacchia ________________337,7
Spagna _________________752,85
Ungheria _________________335,27

Germania ___________________8,50 ad ora

USA _________________952,46

Fonte: Eurostat, 7 aprle 2014


ChiaraLuce C. Commentatore certificato 20.04.14 22:18| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Vengono giù pezzi di montagna a Courmayeur, migliaia di metri cubi di rocce. Oggi hanno addirittura chiuso il traforo del Monte Bianco per l'ennesima frana.Colpa della pioggia, del clima..ma che ce frega? Tanto ne facciamo un altro di tunnel lì vicino..o no?

A L., roma Commentatore certificato 20.04.14 22:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"vabbe' ricopio qui

...
"La cosa impressionante, osservando i dati del Fondo Monetario Internazionale, è riscontrare come con l’ingresso nell’Euro, la Germania abbia visto esplodere il surplus delle sue partite correnti mentre tutti i PIIGS (Portogallo, Irlanda, Italia, Grecia, Spagna) andavano in deficit...............................

--------------------------------------------------

tutti sappiamo che per ogni azione si avra' una reazione. se fai bene, otterrai dei risultati positivi, se fai male, negativi.

un esempio: quando le due germanie (negli anni '90) si sono unificate, la germania ovest si e' ritrovata con un'altra nazione sul groppone, tutta da bonificare. da allora (non ricordo per quanti anni) hanno speso una cifra (in marchi) uguale a 90 miliardi di euro (all'anno) per bonificare la germania est. e ce l'hanno fatta.

chiaro che un risultato cosi' positivo non poteva che portare effetti positivi, all'economia, al sociale etcetc.

noi sono 60 anni ceh spendiamo quasi gli stessi soldi all'anno per il sud col risultato di ingrassare le mafie. pessimo risultato che porta a coinseguienze nefaste e incolpare chi invece ha fatto e fa bene perche' va meglio di noi, e' una carognata e un a vigliaccata.

alla domadna del perche' l'italia ha continuato a indebitarsi, con l'ingresso dell'euro, sai cosa ha risposto tremonti (in ua trasmissione televisiva di qualche anno fa)?
risposta di tremonti: siamos tati portati a fare debiti perche' ggli itnerewssi che dovevamo pagare erano molto bassi.
l'ha detto lui, quasi testuali parole.

roba che in balordìa e' simile all'affermaizone di brunetta "tanto chi presta i soldi si trova sempre". e s euna famiglia adottasse certi contetti per poratre avanti la propria economia, fallirebbe in pochi mesi.

questi erano i nostri super-esperti di economia, quelli ceh gestivano i soldi pubblici.

e diamo la colpa all'euro perche' andiamo male incolpando poi anche chi va bene? roba assurda.

carlo 20.04.14 22:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non difendo Renzi. B.e altri. Si arrangiano.
Qualunque politico promette.
Anche le religioni, ma è meglio per le religioni, non c'è nessuno che tornato indietro dalla morte, e ha detto “la religione XXX è giusta, le religioni altre sono balle.”.
Quando il politico va al potere, per lui è difficile prestar fede le promesse. Allora si scaricano le colpe ad altri. Mussolini ce l'aveva con l'Inghilterra.
B. con i comunisti, le leggi, la Merkel, ecc.

Quando si va al potere si incontrano le cause del fallimento.
Grillo ha indicato il popolo italiano.

Sono d'accordo con lui.

Paolo Zanchetta 20.04.14 22:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leccamela, è Lavata e bella Profumata.
Per Te, Amore.
Ti Amo, Davvero.
Piu' affidabile dei maschi Portacazzo...


===========================================


no, cribbio te la voglio leccare solo io.......................Marlene........bella budellona................deh...............

Er caca, er caca, er caciara ....... Commentatore certificato 20.04.14 21:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA TROIKA HA TANTI FIGLI IN QUESTO PAESE.... TROPPI FIGLI DI TROIKA....

aniello r., milano Commentatore certificato 20.04.14 21:50| 
 |
Rispondi al commento

http://goo.gl/G9MDk per chi cita l'economist questo mi sembra il miglior punto di partenza

f.zatta 20.04.14 21:49| 
 |
Rispondi al commento

Carmine s., caserta

smettila di insultare gli utenti del blog
smettila di vantarti della tua certificazione che non certifica un cazzo
hai insultato raffele demarino senza motivo
hai insultato luigi crocco senza motivo.
nel blog chiunque può esprimere,in maniera civile, le proprie idee senza dover darne conto a te
p.s.: i veri troll hanno tutti il bollino verde

uno di noi 20.04.14 21:46| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

dedicata..........

Tutte le sere
sotto quel fanal
presso la caserma
ti stavo ad aspettar.

Anche stasera aspetterò,
e tutto il mondo scorderò.
Con te Lili Marleen,
con te Lili Marleen.

O trombettiere
stasera non suonar,
una volta ancora
la voglio salutar.

Addio piccina, dolce amor,
ti porterò per sempre in cor.
Con me Lili Marleen,
con me Lili Marleen.

Dammi una rosa
da tener sul cuor
legala col filo
dei tuoi capelli d'or.

Forse domani piangerai,
ma dopo tu sorriderai.
A chi Lili Marleen?
A chi Lili Marleen?

aniello r., milano Commentatore certificato 20.04.14 21:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non mi piace questa informazione falsa, caro Beppe. L'articolo dell'Economist (Renzi's ropy start)risale al 1° marzo mentre quello del 12 aprile (The last chance) è molto più favorevole al governo. Preferisco articoli veritieri piuttosto che la manipolazione della realtà. Non sono un allocco che legge un titolo e ci crede ma vado a fondo. Sono un indeciso per le prox elezioni ma piuttosto non vado a votare che votare x M5S che mistifica così la realtà. Ma non era meglio non citarlo proprio l'Economist?

Ralph Zephyrus 20.04.14 21:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...Baratterei molto volentieri un
qualsivoglia bollino blu...Contro
una solenne vittoria nei riguardi
della Kasta il 25 Maggio...

...Parola di 5 Stelle...!


Maurizio Tesei

maurizio tesei, catania Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.04.14 21:39| 
 |
Rispondi al commento

Equivocità del linguaggio, rimozione nevrotica dell'arretratezza della coscienza collettiva, trasferimento in una proiezione all'infinito di desideri a cui manca la concretezza dei progetti, rifiuto a considerare la nostra storia nei suoi stati profondi, perché il segno politico che lo inaugura come storia unitaria, è di data recente, sono solo alcune delle cose, delle incrinature che fanno dello specchio che riflette l'Italia, uno specchio distorto.

da: IL GIOCO DELLE OPINIONI - Umberto Galimberti -


www.beppe.siempre

Alfredo E., Milano Commentatore certificato 20.04.14 21:38| 
 |
Rispondi al commento

"ancora non mi hai detto tutti questi capitali che han creato le bolle da dove sono arrivati
Che la grecia non avesse i conti a posto (ma non solo anche italy) lo sapevano benissimo, quindi perché accettarli? forse facevano comodo a certi capitali in cerca di speculazione (senza il rischio cambio)"

--------------------------------------------------

prova a pensare all'italia, da dove sono arrivati i soldi (ad es ) per comeprare il pane che e' schizzato (almeno nella mia citta' anche a 4 euro? chi ha pagato?
lo paghiamo noi cosi', i cittadini che lo comperano.

per la grecia, non e' che los apevano tutti, sta di fatto che i suoi conti (taroccati) sono stati avallatti da un'importante agenzia di rating usa.
le garanzie della grecia arrivavano da li'.

e anche qeusta e' storia.

per l'italia, ok, non aveavmo i conti a psoto, (per entrare bisoganva avere il debiot massimo al 60%, noi l'avevamo al 121%9 ma lo aevavmo dichairato ed essendo uno satto fondatere e avendo rpomesso che, grazie agli itnerssi piu' bassi generati dall'entrata nell'euro lo avermmo riportato almeno sotto il 100% (uscendo cosi' dalla zona rischio) in pochi anni, ci hanno fatto entrare lo stesso.

e ifnatti stava succedendo cosi', alla fine degli anni '90 il debito era sceso al 107% ed era appunto in fase discendente.

storia (basta vedere i numeri) anche questa.

carlo 20.04.14 21:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certo che è dura combattere contro il cancro della falsa informazione in Italia. Qualsiasi testata libera della stampa estera vede la presa per il culo del figlio di Berlusconi e nipote di Gelli tale Matteo Renzi che grazie appunto al leccaculismo innato dei pseudo giornalisti italiani, maledetti servi del potere, riesce ad infilarlo sempre più profondamente nelle terga dei poveracci che incantati dalla logorrea del venditore di fumo sentono sì un leggero bruciore anale ma sono convinti che è la classica suppostina che gli farà passare tutti i mali.
C´è pure un giornale che molti reputano vicino al M5S, tale Fatto Quotidiano che, odi odi, da quando Renzi è Premier si è convertito. Volete le prove? Scrivete un qualsiasi commento su un qualsiasi post e criticate, senza offendere si intende, Renzi e il suo partito di merda e il vostro commento...puff sparirà nel nulla. Alla faccia dei bravi Travaglio e Scanzi.

giuseppe o., napoli Commentatore certificato 20.04.14 21:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao beppe, so che i nostri messaggi li leggete tutti, ne sono ormai convinto. Sai anche che parlo schietto e sincero.
Ti seguo da 20 anni ormai perche dici cose sacrosante e convintamente. Per questo mi permetto di dirti 2\3 cose:

Chiarisci a tutti i cittadini i tuoi introiti economici del tuo sito beppe grillo. Molta gente, specie nel sud italia crede che tu ti stia arricchendo con la propaganda politica che fai on line e che è l'unico obiettivo che tu hai, guadagnare molti soldi. Io credo di conoscerti abbastanza bene e so che non è affatto vero. Anzi credo che tu guadagnavi di piu prima con i spettacoli dal vivo facendo sempre il pienone.

Altra cosa riguarda la categoria dei cacciatori in italia. Sono terrorizzati dal fatto che i 5S possano abolire la caccia. Semmai bisogna fargli capire che quello che effettivamente manca in italia è un inasprimento di pene per chi trasgredisce le regole gia stringenti in materia venatoria. Qui ci giochiamo una bella fetta di elettorato! Tra fabbricanti di armi da caccia e tutta la categoria cacciatori, che come ben sappiamo, oltre ad essere coesi sono sempre sul piede di guerra in materia. Insomma preferiscono perdere un braccio che la loro licenza venatoria. Ne conosco molti e fidati che è cosi!!!.
Beppe io sono con te, ma questa volta bidogna sfondare di brutto, quindi apriamo il ventaglio di consensi a 360*.
Con affetto leo
Vinciamo noi

leonardo m, milano Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 20.04.14 21:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei sottolineare come, soprattutto in politica, la forma sia anche sostanza. Se voglio girare per casa in pigiama,chisseneimporta. Ma se sono un politico,non dovrei dire bugie, tenermi le mani in tasca quando parlo in parlamento, passare il tempo scrivendo sul telefonino durante le sedute parlamentari, fare le battute, diventare premier senza essere eletto, promettere cose che non so come farò a mantenere. Tutto questo non posso farlo con la scusa che sono giovane, insofferente agli schemi della vecchia politica, perché per un primo ministro la forma non sarà tutto, ma sicuramente è anche sostanza. E da questa forma, che letteralmente 'informa', non possiamo aspettarci niente di buono, niente di buono nella 'sostanza'. E saremmo ingenui a crederlo, a volerlo credere. Noi non abbiamo bisogno di lui, è lui ad avere bisogno di noi.

Claudio 20.04.14 21:26| 
 |
Rispondi al commento

renzie

Hai deciso di sanare i conti
Mettendo tasse su tutti i fronti,
chiedi soldi alla povera gente che non ha più niente!
Ma non ti vergogni di questa tua politica cosi'contorta
ormai nessuno più ti sopporta?
chiedili, i soldi... a chi ha distrutto il Paese,
arricchendosi di mese in mese,
con stipendi, compensi e ingiusti profitti:
ossia la mafia, la corrotta politica e tutti i tuoi amici dritti,
che hanno affossato questa Bella Nazione...
voi siete per noi la peggiore punizione!
voi siete l'ingiustizia di un oscuro potere,
che ha come padre quel primo corrotto
che imbrogliò il popolo col suo astuto complotto:
Il nano antico diavolo e menzognero!
Voi siete la rovina dell'italiano e dello straniero,
che in questa nazione non sanno più come campare
ebetino, tu e i tuoi sodali ve ne dovete per sempre andare!!!
questo paese solo un miracolo ormai lo puo' salvare...
da un eterna mala politica che l'ha voluto sempre rovinare,
costruendo caste fatte di privilegi d'oro
che fanno piangere perfino gli angeli in coro!!!
Casta di una politica ingiusta che non fa nulla
ruba soldi a tutti e sugli allori si culla;
entrate, stipendi e pensioni d'oro che sono un esagerazione...
e sono il simbolo della corruzione
che esiste sin dai tempi passati...
questa repubblica piena di poveri e disoccupati!!!
Che versano lacrime di dolore e tristezza...
maledetta sia questa politica, fatta solo di immondezza!!!

aniello r., milano Commentatore certificato 20.04.14 21:25| 
 
  • Currently 2.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

E poi questo pifferaio ha il coraggio di accusare gli altri di populismo. Il vero populista nell'accezione negativa del termine, è proprio l'ebetino di Firenze.

claudio rizzo, Barcelona Commentatore certificato 20.04.14 21:24| 
 |
Rispondi al commento

A parte il gradimento o meno di quanto scritto nell'articolo dell'Economist, alcune considerazioni sono purtroppo più che vere.
Aggiungerei da parte mia due cosette osservate personalmente: per quanto riguarda le macchine venditrici di biglietti per il trasporto pubblico(ora euro 1,50 per 100 minuti)sono tutte di fabbricazione "Ducati Energia", che mi ricorda tanto la "ditta di famiglia" del Ministro per lo sviluppo economico sig.a Federica Guidi.
Nel resto d' Italia come è la situazione?
Costruire le macchine per i biglietti non è reato, ma governare ed amministrare in conflitto di interessi non vi sembra un po' troppo.
Qualche settimana fa (sempre a Roma) si è svolta la "mezza maratona" con la partecipazione del Ministro della Difesa sig.a Roberta Pinotti, ha fatto benissimo, ma grazie a ciò una delle due uniche strade che collegano la città al mare(Ostia Lido)è stata bloccata dalle 6:00 alle 13:00, con presenza di Vigili Urbani ad ogni incrocio della Via C.Colombo raggruppati in capannelli per un totale di oltre cento unità.
Era Domenica, e nei giorni feriali non si trova un vigile lungo tutto il percorso nemmeno a cercarlo col microscopio elettronico. Se occorre il loro intervento viene risposto che non vi sono unità disponibili.
Questo è quanto.

Giovanni ., roma Commentatore certificato 20.04.14 21:23| 
 |
Rispondi al commento

INTERESSANTE
la proposta di

emanuele c., Torino Commentatore certificato 20.04.14 15:24

Aloha!

Paolo Rivera Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.04.14 21:23| 
 |
Rispondi al commento

Ciò che è veramente inquietante non è che il mondo si trasformi in un completo dominio della tecnica.
Di gran lunga più inquietante è che l'uomo è affatto preparato a questo radicale cambiamento del mondo. Di gran lunga più inquietante è che non siamo ancora capaci di raggiungere, attraverso un pensiero meditante e critico, un confronto adeguato con ciò che sta realmente emergendo nella nostra epoca.

- Martin Heidegger -


Buona sera blog

www.beppe.siempre

Alfredo E., Milano Commentatore certificato 20.04.14 21:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

come ci aspettavamo: le bugie han le gambe corte.

Renzi est il clono di SB, come ha sempre detto l'economist

GIANCARLO O., SALSOMAGGIORE TERME (PR) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 20.04.14 21:14| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Contro l'ebete...a prescindere!

Lupo Mannaro 20.04.14 21:09| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto l'intervista sul FQ a Casaleggio, le risposte di una normalità scomparsa fanno di lui un leader, carismatico ed è una fortuna averlo nel management del M5S.
Risposte come detto normali, nel senso che la stessa intervista con le stesse posizioni espresse, magari 30 anni fà avrebbe fatto dire agli Italiani, non ancora lesi al cervello dalle discese in campo dei Ladroni di futuro : embhè dov'è la novità?

Casaleggio è nei pensieri espressi di una normalità tanto banale quanto scomparsa nei valori e nella etica espressa, oggi (ma da oltre 20 anni).

Penso di conoscerlo (visto che è molto "timido" e fa bene a lasciare fuori il circo mediatico) un pochino di più e sono convintissimo che proprio con personaggi come Lui il nostro paese possa salvarsi, possa uscire dal baratro precipitato dai lestofanti Mafiopolitici e massoni, è Casaleggio il valore aggiunto del M5S, la differenza tra il marciume che continuiamo a vedere costantemente, mediaticamente e forzatamente sulla scena, imposto dalle caste, dai poteri, usurpatori di legalità e di futuro.

Bene anche la drastica "posizione" con chi non mantiene le promesse espresse in campagna elettorale, mi riferisco al Pizzarotto di turno, sottoporre a chi gli ha dato mandato il "gradimento" del suo operato è in linea con gli "ideali" del movimento, il pizzarotti se è convinto di aver operato bene non deve temere nulla, invero deve trarre le conseguenze, andarsene a casa e chiedere scusa per aver tradito le promesse, anche perchè di incapaci alla Mastrangeli (il massimo dell'imbecillità e dell'opportunismo) alla DePin, Battista ed altri, possiamo farne a meno tranquillamente.

Un saluto e tanti auguri di una felice Pasqua agli amici del M5S del blog e ai Parlamentari Pentastellati.

Carmine s., caserta Commentatore certificato 20.04.14 21:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io sono disoccupato credo che renzi avrebbe dovuto pensare di dare qualcosa prima a noi e non di dare 80 euro a chi uno stipendio gia ce la.Auguri a tutti di buona pasqua w m5s

raffele demarino 20.04.14 21:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo articolo, nonostante sia stato pubblicato tempo fa dall'Economist, è ancora sempre attuale, alla faccia del Tg7 (e del suo direttore a riposo per le festività).
Oramai sono alla disperazione. E' inutile che gli organi di informazione continuino schizzofreneticamente a gettare discredito sul M5S, INTANTO VINCIAMO NOI!!!!!!!!!!!!!!!

GIANNI SOLIA, Torino Commentatore certificato 20.04.14 21:05| 
 |
Rispondi al commento

Ma l'Economist non è quel giornale che all'indomani delle elezioni 2013 affiancò Grillo e Berlusconi in copertina titolando

"Send in the clowns
How Beppe Grillo and Silvio Berlusconi threaten the future of Italy and the euro"?

Come mai si citano i giornali stranieri o nostrani solo quando fanno comodo? Perché quando criticano si chiudono gli occhi e non si cerca invece di riconoscere quanto c'è di vero nelle critiche mosse?

http://www.economist.com/news/leaders/21572763-how-beppe-grillo-and-silvio-berlusconi-threaten-future-italy-and-euro-send

della Mirandola Pico 20.04.14 21:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Egr. Beppe Grillo,
non mi dilungo sullo SPAZIO di 2000 CARATTERI ma COL nuovo governo Renzi 80 euro in più al mese ai redditi da 15 mila a 25 mila estraniando i pensionati e i redditi inferiori fino a 252 euro mensili sul inflazione reale 72,22% prima del 2015, voglio esporle prima di morir il mio caso iniziato nel 2005 INTUENDO e persequendolo sulla risoluzione europa 2020 del 6 luglio 2011 pag 3/12 n. 13 e 14 dopo il 2013, un futuro in eurobbligazioni valevole in europa e america per l'euro forte e moneta rifugio dove a leggere paq 1 e 2 ho intuito la possibilità di ridurre direttamente al INPS il cuneo fiscale 4000 euro annui a x milioni di salari da 252 euro sino a 1.200 euro circa 15 mila euro, che se fosse non s da Renzi e dal suo entourage si potrebbe dopo l'esame e l'approvazione in europ , con altri 5 progetti matematici semplici atagliare tagli , tasse ,risparm debito pubblico anche per un salario garantito con un 'unica tassa da o,50% al 1% ossia da 5 cent a 1 cent su tutti i prezzi a consumo da 1 a 1,99 euro ES: 1 cent progressione enne , e su tutte le operazioni bancarie e finanziarie da 1000 euro col saldo a credito, per introitare nelle casse delle stato miliardi e miliardi di euro al giorno permettendo di ridurre tasse, tagli, debito pubblico.. definiti da Papa Francesco : Lo sterco del diavolo.
TROVARE 6.000.000 DI MILIARDARI anche non italiani DONARE 20 MILA EURO IN PIù AL ANNO UGUALE 120 MILIARDI per non infierire mai più sui deboli con Equitalia avendoGLI alienato la competenza legale DEL ufficio delle entrate.
Più obbligazioni risparmio delle banche convenzionate con l'ammortamento francese capitale + interesse composto = circa 200% sul capitale prestato,per aumentare il valore della casa al mutuatario. Ed altro col mio progetto , 5 sistemi matematici semplici descrittivi.
Infine a Lei 15 gg.da oggi per avere risposta ufficiale anche DAL suo consigliere a Verona Benciolini o dal Ing. L.Mantovani
poetalc52@gmail,com cel328756812

luigi crocco 20.04.14 21:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Svelato il trucco sugli 80 euro Più stipendio, meno pensione
www.imprese5stelle.org

Il datore di lavoro potrà decidere di prelevare il bonus dai contributi previdenziali dei dipendenti: poi lo Stato ripianerà lo sbilancio. Ma per ora ...

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 20.04.14 21:01| 
 |
Rispondi al commento

io odio chi sta in silenzio
chi non prende posizioni
chi delega
chi critica e borbotta
chi tace e ti guarda incattivito se lo sproni a parlare
chi acconsente
chi parla d'altro
chi pensa solo a se stesso
chi guarda ballarò e legge repubblica e poi ti dice che renzi fa le riforme
chi guarda tg5 e legge il giornale e poi ti dice che silvio ha un esercito
chi dice :io sono comunista
chi dice io sono di destra
chi dice gli immigrati li prenderei a fucilate
chi fa satira coi soldi pubblici e ti invita a donare col tuo portafoglio
chi dice tanto son tutti uguali
chi ti ascolta ma pensa ai cazzi sua
chi non ama parlare di politica perchè è una cosa sporca
chi pensa ogni giorno:fatti li cazzi tua

chi non vive più ad occhi aperti

io sostengo il M5S sempre!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 20.04.14 21:00| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel discorso di Renzie al Senato c’erano molte promesse e pochi particolari sulle coperture perché sapeva che tanto sarebbe stata la Troika a dettare il da farsi, quindi lui poteva starsene con le mani in tasca.
Ma può anche essere che il suo atteggiamento strafottente, che non gli sarebbe stato passato nemmeno durante un’interrogazione a scuola, avesse un significato subliminale: mani in tasca per dire che il governo, tra una promessa e l’altra, avrebbe senz’altro trovato il modo di mettere le mani in tasca ai cittadini.

Francesca B., Ovada Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.04.14 20:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"quindi anche francia spagna portogallo grecia (che dividono le stesse nostre problematiche) hanno avuto un craxi e una fiat.."


-------------------------------------------------

la grecia ha taroccato i conti pubblici. non ricordi? e la spagna ha fatto, all'arrivo dell'euro, uan forte speuclazione sul costo delle case, anche qeusto e' storia. le hannno radodppiato i prezzi. e chi ha comperato a quei tempi ora si trova con il proprio capitale dimezzato, dal momento che la bolla speculativa e' scoppiata. pero' con i mutii fatti prima sulle spalle. l'irlanda ha fatto come noi, raddoppiato i prezzi. cipro che si e' messa a fare il paradiso fiscale dei mafiosi russi.

tutte economie che, all'arrivo dell'euro, hanno aumentato a dismisura (nel loro mercato interno) i prezzi, di beni o, come per la grecia, anche per gli stipendi. e qeusto ha fatto saltare per aria le loro economie.

ma e' storia questa, non sono supercazzole o balle. guarda il costo della vita prima e dopo l'euro in quei paesi. tutti paesi poi di matrice neocon bushiana che hanno adottato politiche neoliberiste del "chi ha dei guai si ammazzi".
ci hanno marciato sopra, ale', si diventa ricchi. ricchi si, per quello che ci si puo' permettere, se si vuole di piu', siccome i soldi non si inventano (tipo stampiamo denaro), arrivano poi le crisi.

nei paesi cosiddetti virtuosi invece i prezzi sono rimasti quelli, tanto ti devo in marchi, cosi' ti devo in euro, rispettando la matematica e il cambio ufficiale.

carlo 20.04.14 20:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vedi Matteo,
Francesco fa e non dice
tu dici e non fai

sottilissima differenza.......

leggerezza dell'essere Commentatore certificato 20.04.14 20:55| 
 |
Rispondi al commento

L'articolo dell'Economist è un pò datato , oltre un mese fa , non è che a ferragosto ci racconti quello che è stato commentato a Pasqua ??'

alfio barkes 20.04.14 20:54| 
 |
Rispondi al commento

Buonanotte, io vado a Letto.
Non son fatta per la Tristezza.
Nessuno che mi faccia la corte, mi accarezzi, mi sfiori i Seni, mi kecchi l'Ombelico.
Nessuno mi spazzola i Peli del Pube, pizzica le Natiche.
Ho una Fica strepitosa, esuberante e Calda, Accogliente.
Amatemi, fintanto che ci sono...

Bacioni.

marlene dietrich (venerebionda), tempelhof Commentatore certificato 20.04.14 20:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARA MARLENE DIETRICH, MA TI PARE, COME POTREI RIFERIRMI A TE? FIDUCIOSO CHE LA TUA BELLEZZA È DIRETTAMENTE PROPORZIONALE AL TUO FASCINO TI ABBRACCIO FORTE,,,,,

aniello r., milano Commentatore certificato 20.04.14 20:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Magnato bene?
Quanti greggi avete sterminato?
Un saluto per tutti
http://www.youtube.com/watch?v=AmTZewh3LOE

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 20.04.14 20:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione