Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

L'Italia in mano agli usurai

  • 635


usurai_italia.jpg

>>> Stasera Giulia Sarti, portavoce del M5S alla Camera, parteciperà a Servizio Pubblico di Michele Santoro in onda su La7 a partire dalle 21.10 <<<

Mentre in campagna elettorale Renzie promette 80 euro, una mancia miserabile, un voto di scambio politicomafiosomassonico con cui comprare voti, il debito pubblico aumenta ogni mese. Ma non doveva diminuire grazie ai sacrifici? Dove eravamo rimasti nel 2011? Al duo Napolitano presidente di sé stesso e a Rigor Montis, senatore in una notte, che dovevano salvare l'Italia dallo spread impazzito? E poi a Letta, silurato per manifesta incapacità mediatica, che voleva morire per Maastricht, e infine all'Ebetino slinguazzante di Merkel, Bce e dintorni. Dopo anni di cura, dove sono state ammazzate le imprese, creato disoccupazione a livello del dopoguerra e tassato anche l'aria, lo spread è sceso. E allora? A chi abbiamo fatto un favore devastando l'Italia?
L'Italia è quasi fallita, non c'è alcuna correlazione tra lo spread e la nostra economia. Questo nessuno può negarlo. Al massimo il rapporto può essere inversamente proporzionale. Meno spread, più fallimenti. A che serve quindi lo spread basso garantito da Napolitano con tre governi illegittimi, nessuno eletto dagli italiani, graditi alla Bce, Ue e Fmi? A garantire il pagamento dei titoli pubblici in scadenza e dei relativi interessi alle banche, in particolare tedesche, francesi e britanniche. Con lo spread sotto controllo i nostri titoli sono salvi e i creditori sono soddisfatti.
Siamo tornati al '600 in Italia. Al posto degli eserciti stranieri, i poteri finanziari, ma almeno, allora, non ci prendevano per il culo con una finta democrazia e le riforme costituzionali fatte solo per perpetuare la Casta. Lo Stato italiano spende circa 800 miliardi di euro ogni anno. Di questi, 100 sono di interessi sul debito, senza questa zavorra avremmo un avanzo primario. Le entrate sarebbero superiori alle spese nonostante gli sprechi, che comunque sono enormi, tra i 100 e i 150 miliardi. Stiamo morendo di debito, di interessi sul debito, di crescita esplosiva del debito. In febbraio è aumentato di 17,5 miliardi, toccando 2.107,2. Alla fine dello stesso mese del 2013 l’ammontare del debito era di 2.018,2 miliardi, su base annua l’aumento è stato di 89 miliardi di euro. Non possiamo svalutare il debito perché è agganciato all'euro e non a una moneta nazionale, con questi dilettanti (collusi?) non possiamo arrestarlo. Stiamo morendo per pagare gli usurai. Qui o si affronta il debito e si mandano a fanculo i poteri che manovrano l'Italia come una marionetta grazie ai loro emissari autoctoni, o si muore.

donazioni-europee.jpg

VINCIAMONOI! Clicca sul banner per scaricare il volantino:
banner_europee.jpg

Potrebbero interessarti questi post:

CoeRenzie e il #Pregiudicatellum
I figli della lupa
La #NuovaResistenza

17 Apr 2014, 15:30 | Scrivi | Commenti (635) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 635


Tags: 80 euro, Letta, Monti, Napolitano, Renzie

Commenti

 

Che schifo...
Afogano dei clandestini e via libera a mare nostrum che ci costa 300.000 euro al giorno, nel 2013 si sono suicidati più di 100 italiani perchè non riuscivano a pagare le tasse e nessuno fa niente!!
Mi fanno schifo tutti, quelli che non hanno votato e quelli che continuano a votare il PD

Stefano Ferri 08.06.14 19:27| 
 |
Rispondi al commento

7. fine su incostituzionalità tassa sul risparmio.

Scendendo poi dal piano teorico e propagandistico a quello pratico, bisogna affrontare qualche altra difficoltà. Il bonus è previsto solo per chi sia titolare di busta paga il che significa che le società e i datori di lavoro dovranno adeguare in fretta, in una sfida molto impegnativa, il software di gestione degli stipendi, dato che a corrispondere i fantomatici 80 euro in più sarà il datore di lavoro che poi potrà rivalersi, come sostituto d’imposta, sul monte ritenute e sui contributi previdenziali. La casistica di eccezioni e casi particolari è molto numerosa (più datori di lavoro, contratti temporanei, interruzione di contratto in corso d’anno ecc.). Tanto per fare un esempio se un lavoratore è stato assunto a marzo 2014 non ha diritto a 80 euro al mese, ma a 66,66 cioè 10 dodicesimi di 640. Infine, i datori di lavoro dei collaboratori domestici non sono sostituti d’imposta dato che non rilasciano il CUD né effettuano alcuna ritenuta d’acconto, per cui saranno i lavoratori (per lo più stranieri e poco acculturati) a dover fornire tutti i dati sui redditi percepiti (oltre gli 8.000 euro all’anno) anche da più datori di lavoro ai Caf o a professionisti incaricati della compilazione della dichiarazione dei redditi.

E tutto questo alla faccia della semplificazione amministrativa e della riduzione delle difficoltà burocratiche!

TORQUATO CARDILLI, Formello (RM) Commentatore certificato 27.04.14 23:20| 
 |
Rispondi al commento

6.su incostituzionalità tassa sul risparmio.
Quindi, ricapitolando l’86% della massa dei titoli di Stato in mano agli speculatori (non dimentichiamo che le banche italiane hanno ottenuto dalla BCE quasi mille miliardi allo 0,50%, investiti in titoli italiani al 3-4%) è salvo, mentre la misura che intende colpire le rendite finanziarie, la cui tassazione è di molto inferiore a quella che grava sul lavoro, finisce anche per intaccare il risparmio del singolo cittadino. Facciamo un po' di conti. Se un piccolo risparmiatore possiede un capitale accumulato con il lavoro, accantonato sotto forma di deposito postale si vede improvvisamente privato di una quota di premio del 30%. Un esempio numerico ci aiuta a capire meglio. Poniamo un risparmio postale di 50.000 euro al 2,5%. L'interesse annuo è di 1.250 euro su cui grava una tassa del 20% pari a 250 euro. Dal primo luglio tale tassa passerà a 325 euro. Si dirà che in fondo tale aumento è poca cosa, ma il poco, moltiplicato per milioni di conti correnti e postali, significa centinaia di milioni di euro sottratti al risparmio (in Italia ci sono ben 38 milioni di conti correnti con una consistenza depositata pari a 453 miliardi di euro).

TORQUATO CARDILLI, Formello (RM) Commentatore certificato 27.04.14 23:18| 
 |
Rispondi al commento

5.su incostituzionalità tassa sul risparmio.
Allora non è superfluo ricordare a quanti sono assisi in Parlamento sui banchi della maggioranza, che la nostra Costituzione tutela il risparmio privato. L'art. 47 dispone che "la Repubblica incoraggia e tutela il risparmio in tutte le sue forme; disciplina, coordina e controlla l'esercizio del credito. Favorisce l'accesso del risparmio popolare alla proprietà dell'abitazione, alla proprietà diretta coltivatrice e al diretto e indiretto investimento azionario nei grandi complessi produttivi del Paese”. Dunque la difesa del risparmio e l'accesso alla abitazione di proprietà sono principi fondamentali sanciti dalla carta costituzionale.

Vi pare che questi principi siano stati rispettati e difesi abbastanza?

Stando a quanto accaduto di recente con la vicenda dell'IMU si direbbe che allo Stato non interessa favorire il cittadino nell'accesso alla proprietà privata dell'abitazione. Ma come se non fosse bastata l’azione vessatoria dei governi Monti-Letta, che avevano già torchiato i conti titoli con una mini patrimoniale del 1,5 per mille, portata dal 1.1.2014 al 2 per mille (cosa che i correntisti scopriranno solo a fine 2014 esaminando l’estratto conto), il colmo della violazione della Costituzione è stato raggiunto con questo decreto che, non ha fatto altro che aggiungere una nuova tassa sul risparmio.

TORQUATO CARDILLI, Formello (RM) Commentatore certificato 27.04.14 23:16| 
 |
Rispondi al commento

4.su incostituzionalità tassa sul risparmio.
Ma è davvero così? Come funziona all'estero? Se prendiamo i tre paesi a noi più vicini Germania, Francia e Spagna ci accorgiamo che solo in Germania gli interessi sui conti correnti sono tassati al 26,3%, mentre in Spagna al 21% e in Francia solo al 18% anche se i titoli di Stato non usufruiscono di aliquota ridotta come da noi del 12,5%e sono tassati come i dividendi delle obbligazioni e delle azioni.

Il decreto si affretta a specificare che l'aumento del prelievo sugli interessi non tocca i nostri titoli di Stato, come Bot e Btp, tanto per rassicurare un’opinione pubblica interessata al proprio gruzzoletto e che invece non sa che questa esenzione è fatta in favore del grande capitale, dato che il debito di Stato di 2.100 miliardi di euro è posseduto per il 40% da Fondi ed Enti economici esteri, per il 46% da Banche, Istituti Finanziari ed altri Enti italiani e solo per il 14% dai nostri piccoli risparmiatori.

TORQUATO CARDILLI, Formello (RM) Commentatore certificato 27.04.14 23:14| 
 |
Rispondi al commento

3.su incostituzionalità tassa sul risparmio.

Per chi abbia poca dimestichezza con l’economia verrebbe fatto di pensare ai grandi capitali e ai grandi speculatori. Invece dietro quelle due parole si nascondono oltre agli interessi e ai dividendi societari, anche se staccati successivamente, le plusvalenze di azioni e di fondi, ma anche (e qui casca l'asino) gli interessi sui conti correnti e sui depositi e libretti postali, senza che sia stata fissata una soglia minima di esenzione dalla gabella.

All’ultimo momento il Capo dello Stato, prima della firma, ha sentito il bisogno di convocare al Quirinale il ministro del tesoro Padoan (sgarbo istituzionale verso Renzi, tanto per fargli capire chi comanda) per ottenere chiarimenti su quella che si presenta come una tassa aggiuntiva. Secondo la vulgata dei comunicati ufficiali dopo l’incontro, il ministro del tesoro, con un criptico under statement, avrebbe minimizzato riducendo la tassa ad “un aumento del prelievo sui guadagni della ricchezza finanziaria in linea con il resto d’Europa”.

TORQUATO CARDILLI, Formello (RM) Commentatore certificato 27.04.14 23:13| 
 |
Rispondi al commento

3.su incostituzionalità di tassa sul risparmio.

Ma non è finita. Il bonus è previsto solo in favore di chi ha già un reddito, minimo ma reale. Niente per chi non ha quel reddito, tipo disoccupati o i cosiddetti incapienti che avrebbero invece maggior bisogno di tutele e di sovvenzioni. Detto per inciso si tratta di 4 milioni di persone (autonomi, partite Iva, pensionati) più 1 milione e mezzo di collaboratori domestici e badanti che restano fuori dalla giostra della mancetta elettorale, pur soggiacendo all’aumento di tasse e tariffe locali, a partire dalla stangata della Tasi, Tasi, Iuc, senza ottenere in cambio nessun beneficio concreto.

A prescindere da questa palese ingiustizia, nel decreto Renzi c'è un capitoletto che riguarda le rendite finanziarie, la cui tassazione, dal 1 luglio 2014, passerà dall'attuale livello del 20% al 26%, con un introito per l’erario di 755 milioni. Cosa si nasconde dietro la dizione rendite finanziarie?

TORQUATO CARDILLI, Formello (RM) Commentatore certificato 27.04.14 23:09| 
 |
Rispondi al commento

2. su incostituzionalità tassa sui risparmi.
Finita la cerimonia i politici sono tornati alle loro abitudini, alle loro beghe e affarucci, alle loro schermaglie piccolo-provinciali, senza percepire quanto sia profondo il disagio nel paese, convinti di avere la coscienza a posto solo perché il Governo da parte sua ha varato il decreto Irpef (apparso sulla G.U. del 24 aprile) che prevede tra l’altro un bonus decrescente per i dipendenti con un reddito annuo compreso nella forchetta da 8.000 a 26.000 euro.

Renzi ha detto e ridetto che si tratta di 80 euro al mese per 10 milioni di cittadini. Ma tale importo è solo figurativo perché i 640 euro previsti dal decreto per il solo 2014 vanno rapportati al periodo di lavoro effettivo svolto nell’anno e, come ha spiegato l’Istat, per le famiglie della fascia di reddito più bassa non arriva ai 60 euro. In pratica per il lavoro da maggio a dicembre inclusi sono 80 euro al mese (cioè 640 diviso 8), ma per chi abbia lavorato da gennaio a dicembre 2014 (640 diviso 12 = 53,33) oppure da luglio a dicembre (640 diviso 2, diviso 6) sono solo 53,33.

TORQUATO CARDILLI, Formello (RM) Commentatore certificato 27.04.14 23:08| 
 |
Rispondi al commento

La tassa sul risparmio è incostituzionale

Durante i riti della settimana santa, il predicatore pontificio prescelto dal Papa, il francescano Raniero Cantalamessa, le ha davvero cantate chiare al gotha politico, riunito nella basilica vaticana per una messa papale alle 7 del mattino. Si è scagliato contro gli amministratori che rubano, paragonati a Giuda che rubava dalla cassa degli apostoli, e contro quanti percepiscono stipendi e pensioni scandalosamente sproporzionati rispetto ai salari dei loro dipendenti, monumento all’accumulazione contro l’equità sociale. La sua è stata una durissima omelia che però ha avuto la stessa durata dell’impronta impressa sulla sabbia.

TORQUATO CARDILLI, Formello (RM) Commentatore certificato 27.04.14 23:05| 
 |
Rispondi al commento

Tempo fa cliccavo spesso, ma ora con: "indovina qua e indovina là mi sento trattato da imbecille.

Luciano Righetti 27.04.14 21:22| 
 |
Rispondi al commento

bene ed anche nella mia azienda hanno tagliato i costi : mancata erogazione premio/stipendio a tutti i dipendenti del Gruppo Banca Carige
ma gia' prendevano troppo
gli 80 euro in meno sono per un futuro anche per i bancari visti gli stipendi ormai da decenni depauperati e ridotti alla pari di tutte le categorie di lavoratori bene aspettiamo che il governo ci sistemi tutti e ci metta sullo stesso piano COMPRESI I DIRIGENTI DELLE BANCHE che erogano denaro a persone conoscenti e che NON restituiscono perche' falliscono guarda un po' tanto per risanare il bilancio abbiamo i dipendenti che ci pagheranno con il loro stipendio ! oppure li manderemo a casa... tutti (tranne coloro che hanno sbagliato strategia economica appunto i DIRIGENTI AI QUALI VENGONO DATE INGENTI SOMME DI BUONUSCITA E PENSIONI D'ORO) vergogna

ROSANNA PORTA 27.04.14 16:21| 
 |
Rispondi al commento

Negli anni 90 si diceva #cancellaildebito in riferimento all'Africa e i paesi del terzo mondo, ma oggi il terzo mondo è qui.
Il debito va cancellato o quantomeno ridiscusso, vanno fatti dei referendum su decisioni di così vitale importanza che riguardano la vita e il futuro di milioni di persone in un paese (almeno formalmente) sovrano. Va ridiscussa la nostra appartenenza all'europa sulla base di clausole che ci stanno strangolando firmate dai bastardi cani figli di puttana e leccaculo senza dignità sulla nostra pelle. In Italia il 70% della ricchezza nazionale è nelle mani del 10% di figli di gran troia che non vogliono le riforme, appoggiano lo status quo, le mafie, la P2, "le strategie della tensione" qualunque cosa pur di incularsi un popolo tenuto in coma letargico da un informazione di regime che ruota tutta intorno al nano fascista e mussoliniano di merda e la nuova DC cioè il PD un partito di lobbisti schifosi che rappresentano gli interessi delle banche. Questa è l'italia sostenuta dal "me ne frego" di stampo fascista prima (non dimentichiamo che il 30% della gente non vota, cui prodest?) di un popolo male informato, male acculturato e spesso e volentieri molto ignorante o dai proclami per andare al mare del fu Bottino Craxi. Affanculo stronzi mafiosi piduisti....Italiani sveglia

Manuel B., Modena Commentatore certificato 22.04.14 17:08| 
 |
Rispondi al commento

Attenzione Beppe Grillo vuole solo plagiare e controllare le menti di chi lo segue.
Lui stuzzica la nostra rabbia, ma a pagarne il prezzo saranno i nostri figli.
Non andiamo dietro al pifferaio magico.
La storia ci ha insegnato che le democrazie sono fragili e non bisogna mai smettere di sostenerle.
Questo nuovo aspirante dittatore é abile, pericoloso e infido: impariamo a leggere e ascoltare bene quello che dice.
Lui riduce il tutto al suo pensiero e chi non é d'accordo con lui é sempre un bugiardo, un nemico, una persona degna delle peggiori offese.
La veritá non viene dall'odio, ma dalla conoscenza dei fatti.
Leggiamo tutto da dutte le fonti e non solo le cose che ci fa piacere ascoltare.
La veritá si trova solo osservando la realtá da piú punti di vista (anche quelli opposti al nostro). Criticatiamo costruttivamente, protestiamo anche, ma l'odio e il pensiero unico sono solo l'anticamera della guerra e della distruzione.
I nostri nonni hanno costruito un mondo migliore del loro per noi e ci hanno lasciato in ereditá libertá e democrazia.
Spero che i nostri nipoti possano dire altrettanto di noi un giorno.

Matteo Tarantini Commentatore certificato 20.04.14 00:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il ladro non è colui che rapina una banca, ma colui che la fonda. M5S for ever.

Berardino Franco, Bari Commentatore certificato 19.04.14 21:47| 
 |
Rispondi al commento

Dov' era qui che parlavo male di Alfano dicendo la verità?
Il caro Alfano ha presentato alle europee niente popò di meno che Scopelliti.
Chi è Scopelliti?
Non siete aggiornati sulle recenti cronache giudiziarie?
Ecco chi ci ritroviamo a ministro dell' Interno.

red tiger 19.04.14 17:54| 
 |
Rispondi al commento

Sta per venire il 25 aprile come ogni anno.
L' italia si è liberata grazie all' azione dei partigiani e all' aiuto di russi ed americani.
Oggi occorrerebbe un' altra liberazione, che l' italia si liberi di nuovo dalla dittatura questa volta non solo di stampo fascista ma anche di sinistra, una coalizione prosecutrice di crimini di altro genere che tutti sappiamo quali sono.
Occorre un risveglio del popolo.

red tiger 19.04.14 17:16| 
 |
Rispondi al commento

Ed in piu' quella porcata del canone rai invece di toglierlo come sarebbe giusto, cercano di obbligare chiunque a pagarlo...ora si parla di metterlo nella bolletta della luce.
Senza vergogna! porci!

Andrea A 19.04.14 15:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il debito è come una vite senza fine finchè non si diminuiscono i costi fissi assurdi della politica saremo sempre più indebitati. Occorre con una scure annullare qualsiasi spreco, stipendi elevati, pensioni d'oro, liquidazioni ( sarebbe una vergogna Nazionale dare la liquidazione a Berlusconi dopo aver evaso il fisco e quindi danneggiati noi stessi ). La propaganda di Pinocchio lascia il tempo che trova. Ci vogliono interventi efficaci che solo il M5S può fare non guardando in faccia nessuno.

Renzo Grillo 19.04.14 14:50| 
 |
Rispondi al commento

le balle di Supercazzola Renzie ormai non si contano più, ci vuole il pallottoliere...!

L'ennesima cazzata: "Ridurremo le auto blu fino a 5 per ministero" ... intanto la matematica non è un'opinione, 16 ministeri, dunque 16 x 5 = 80 auto blu ... 80 auto blu non sono mica poche, sono una caterva !

E poi hanno rivenduto su Ebay quelle vecchie ad ampio kilometraggio, per prenderne altre nuove fiammanti, x cui l'ennesima balla...

questa storia degli 80 €uro (in realtà, decurtate tutte le voci di spesa e tasse, si riducono ad una cifra tra un minimo di 15 €uro ad un max di 50 €), è una bufala pre-elettorale, ossia un contentino del presidente del Consiglio che non andrà ad incidere minimamente sulla maggior liquidità dei cittadini italiani (considerando che ci rientrano solo quelli che lavorano e hanno uno stipendio dai 1000 ai 1500 €ur0) ...

il ballista ha nel frattempo confezionato la bufala sul taglio dell'IRPEF, e che cosa si sono inventati questi geni del risparmio e della spending review? Per trovare soldi, le famose coperture, per questa ridicola elemosina degli 80 €uro (non una cazzo di riforma del lavoro, detassazione degli utili investiti dalle imprese, detassazione delle imprese e del lavoro), stanno prendendo soldi qua è là ...

LA NOTIZIA DI OGGI E' CHE HANNO REINTRODOTTO L'IMU SUI FABBRICATI RURALI AD USO STRUMENTALE ... MA IN REALTA' SAPPIAMO CHE LA APPLICHERANNO AI FABBRICATI RURALI IN GENERE, PER CUI SE UN PINCOPALLINO QUALUNQUE DETIENE UN RICOVERO ATTREZZI IN LEGNO, DOVE CI METTE I SUOI ARNESI DA AGRICOLTORE, PAGHERA' QUESTA CAZZO DI IMU, CHE IL GOVERNO LETTA AVEVA "SOSPESO" PER ACCONTENTARE BERLUSCONI E IL PDL QUANDO STAVANO INSIEME NEL GOVERNO DELLE LARGHE INTESE

mettetevi il cuore in pace: si pagherà l'IMU anche per capannoni e fabbricati rurali in genere, le balle del PD riaffiorano sempre, tutti gli sconti, bonus e detrazioni fiscali le introducono, poi cambiano governo, presidente e ministri e le reintroducono, sono dei bari professionisti

Shiffer Adams Commentatore certificato 19.04.14 01:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un inestricabile intreccio di mafia e massoneria che vedono protagonisti banchieri, politici di spicco, magistrati, forze dell' ordine.....
Non si capisce da dove parte e dove finisca quello che possiamo anche definire un condotto fognario.
Sappiamo solo che agisce nell' ombra ma a volte anche allo scoperto con tacito consenso di tutti gli altri protagonisti.
Di uno squallore infinito che fa venir il voltastomaco.
Figure che dovrebbero essere incorruttibili nascondono o mostrano una realtà ben diversa e guai a chi ci ha a che fare!
Un labirinto senza fine quello italiano.
Simulacri imbiancati che vedono anche uomini di chiesa responsabili delle peggiori nefandezze.
Se metaforicamente bastasse munirsi di filo per trovare la partenza e l' arrivo del labirinto, o avere l' abilità mentale di strecciare subito l' intreccio, sarebbe troppo facile.
Questo è un labirinto senza fine perché persone disoneste e senza scrupoli esisteranno sempre, sostituiranno le vecchie, sempre si ricompleterà nei suoi pezzi mancanti (finiti in galera), immortabilmente.
Possiamo però fare del nostro meglio affinché quest' italia sia più pulita per un pò, spedendo appunto costoro in cella e non a governarci, o chissà dove.
Ripuliamo l' italia.
Non è assolutissimamente facile lo so.
Ma con impegno ed astuzia tutto si può.

red tiger 18.04.14 20:29| 
 |
Rispondi al commento

Avete fatto un favore a quella massa di vermi che non avete avuto il coraggio di far sparire.......e potevate farlo.
Peggio per voi e per noi!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Alberto 18.04.14 17:00| 
 |
Rispondi al commento

Più che "un ebetino" mi fa pensare a quei napoletani che negli anni 50 e 60 in Germania e Svezia tiravano grossi bidoni:li chiamavano MAGLIARI. Quando il "nuovo magliaro"promette 80 euro(che poi pare diventino 60 o 70) e taglia la sanità, pare proprio che abbia imparato dai "predecessori"...

massimo manuelli 18.04.14 16:56| 
 |
Rispondi al commento

Non ci sto a un Silvio Berlusconi ai servizi sociali dopo che ne ha combinate di cotte e di crude.
Non ci sto ad un dell' Utri che potrebbe salvarsi dalla galera anche lui.
Questo è incentivo a delinquere, è baciare le chiappe alla mafia.

red tiger 18.04.14 16:18| 
 |
Rispondi al commento

Non ci sto ad un Alfano, che sappiamo chi è, minacciare manifestanti la chiusura del centro per manifestare impedendo la protesta.
Questo è fascismo.
Non ci sto.

red tiger 18.04.14 16:13| 
 |
Rispondi al commento

Non ci sto a una Marcegaglia a presidente dell' Eni ed i motivi li ho citati in questo blog.
Non ci sto a delinquenti che ricoprono alte cariche pubbliche, politiche o di colossi industriali.
Non ci sto ad un' Italia arresasi a questo stato di cose e perseveratrice dispensatrice ancora di sudori e voti a questa gente succhiasangue e sfascista del paese.

red tiger 18.04.14 16:09| 
 |
Rispondi al commento

Non ci sto a un Giovanni de Gennero a presidente di Finmeccanica.
Sotto processo e condannato per istigazione alla falsa testimonianza sugli eventi terrificanti avvenuti presso la scuola Diaz, sebbene alla fine sia stato assolto, è un personaggio che resterà agli onori della cronaca come il mandante della punizione squadrista direi nazista in quella scuola.

red tiger 18.04.14 16:03| 
 |
Rispondi al commento

Non ci sto a regalare soldi alle banche usuraie pure loro.
Non ci sto a vedere sempre più imprese italiane sponsorizzate con marchio italiano vendere solo a clienti esteri.
Non ci sto ad indossare capi d' abbigliamento marchiati come italiani solo per i bottoni.
Non ci sto a mangiare merd. straniera fatta passare per golosità delle nostre terre.
Non ci sto alla delocalizzazione delle imprese e dei nostri lavoratori.
E non ci sto a dover ancora ascoltare promesse da marinaio dei nostri politici.
Non ci sto ad accettare sulla rai pagata anche da me pubblicità pro europa unita.
Non ci sto a vedere un soggetto come Alfano, che sappiamo chi è, esporre foto di rivoltosi con fionda e sassi per giustificare l' uso della violenza aberrante da parte di forze di polizia.
Non ci sto a vedere ragazzi con la testa spaccata
solo per difendere i loro diritti come quelli di tutti compreso quelli di chi li manganella.
Non ci sto a vedere famiglie bisognose per strada
a causa di politiche sbagliate condotte da delinquenti.
Non ci sto ad una generazione di ragazzi a spasso che potrebbero diventare futuri spacciatori o ladri o assassini soltanto perché non viene garantito un posto di lavoro.
Non ci sto a privilegi dati ad immigrati rispetto a gente che italiana che necessita di tutto.
C'è chi dice no.
Ed io dico no a tutto questo!

red tiger 18.04.14 15:49| 
 |
Rispondi al commento

Sig. Grillo, mi voglia scusare per il tono forse troppo sopra le righe di questo commento. Ieri sera da Santoro lei ha affermato tramite una domanda retorica che sono *loro* che stanno dietro a De Benedetti e agli scagnozzi della Repubblica. E chi c'è dietro allle banche? Sono sempre "loro", che si fanno scudo della tragedia della Shoah, non nascondiamoci dietro un dito, lei ha detto.

http://www.serviziopubblico.it/2014/04/grillo-e-la-shoah/

Allora vorrei che Lei, sig. Grillo, dicesse apertamente ciò che pensa e identificasse esplicitamente chi sarebbero questi *loro* che starebbero dietro alle banche, a Repubblica, a De Benedetti e che si farebbero scudo della Shoah.

Invece di avere lei il coraggio delle proprie idee sono invece certo che i suoi scagnozzi censureranno il mio commento. O forse no, per mostrare al di là di ogni senso del ridicolo che il suo blog non censura, sig. Grillo.

E poi mi permetta di aggiungere che, visto che Lei cita Levi, ogni singola parola di Levi era umana. Era poesia. Levi non provava disprezzo per l'umanità. Continuava ad appellarsi all'intelligenza e al cuore degli esseri umani, sebbene avesse sperimentato il male. Non come quelli che parlano al (basso) ventre della gggente, trattrandola da disprezzabile popolino.

Buona Pasqua.

mario, scarafaggio, fixing pipes online 18.04.14 14:43| 
 |
Rispondi al commento

Vi ricordate......." In prato quondam rana conspexit bovem...." Ecco, Vauro Senesi il rancoroso vignettista che pretestuosamente, e inutilmente, attacca Beppe Grillo assomiglia al rospo nella famosa favola di Fedro.
Chissà se gli toccherà fare anche la stessa fine: "........novissime indignata, dum vult validus infilare sese rupto iacuit corpore....".

Paolo Galante 18.04.14 14:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Noi "classe dirigente" ci riteniamo SOTTOVALUTATI e sottostipendiati.
Lo vedo da tutti quelli che mi circondano, pendono tutti dalle mie labbra, mi sento un ORACOLO, cio' vuol dire che dico cose importanti e di valore superlativo anche se non le capisco.
Quindi mi sento nel diritto di essere superpagato oltre a cio' che ricevo in nero dalle lobbies e che mi spetta di diritto.

On.le XXX

spuseta 18.04.14 11:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno Blog!!

Lettera di Napolitano al Corsera: "Spero presto riforme per poter lasciare"....

ho aggiunto i puntini di sospensione perchè è da LI IN POI CHE C'E' SCRITTO TUTTO QUELLO CHE NE CONSEGUIRA' PER IL PAESE.

https://www.youtube.com/watch?v=rSB5sTRELwU

anib roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 18.04.14 10:49| 
 |
Rispondi al commento

NON RIESCO PIU' A SOPPORTARE LA DELINQUENZA POLITICA CHE AMMINISTRA IL NOSTRO PAESE E DI CONSEGUENZA MI VERGOGNO DI ESSERE UN CITTADINO ITALIANO.
QUI A ROMA SI RIPETE IL DISSANGUAMENTO DELLE FAMIGLIE - LE ULTIME NOTIZIE PARLANO DI AUMENTO DELL'IMU " ORA TASI " - DELL'ADDIZIONALE COMUNALE E REGIONALE - DEL PARCHEGGIO AUTO A 3 EURO L'ORA - DELLA TASSA RIFIUTI - DELL'OCCUPAZIONE DEL SUOLO PUBBLICO - DELLA TASSA DI SOGGIORNO AI TURISTI - "I NOSTRI POLITICI E AMMINISTRATORI PUBBLICI SONO SOLO CRIMINALI"
E IL GOVERNO ??? INCREMENTANO DI 80 EURO GLI STIPENDI DEI LAVORATORI MA NEL CONTEMPO ELIMINANO LA DETRAZIONE PER IL CONIUGE A CARICO. DICONO CHE METTONO IN VENDITA 150 AUTO BLU E NEL CONTEMPO INDICONO L'ASTA PER ACQUISTARNE 200 BLINDATE.
APPROVANO UNA LEGGE CHE GARANTISCE LA PERMANENZA AL GOVERNO AI POLITICI CHE SUBISCONO UNA CONDANNA NON SUPERIORE A 5 ANNI. PERMETTONO AL BERLUSCA " PUTTANIERE DI MAROCCHINE E EVASORE FISCALE" DI ESSERE LIBERO E FARE IL PORCO COMODO. HANNO PERMESSO A DELL'UTRI DI PERCEPIRE PER DECENNI UNO STIPENDIO DI SENATORE NONOSTRANTE SIA STATO CONDANNATO A 7 ANNI INPRIMO GRADO E IN APPELLO " E POI GLI HANNO PERMESSO DI SCAPPARE IN LIBANO.
PERMETTONO AGLI AMMINISTRATORI PUBBLICI E A LORO STESSI DI OTTENERE STIPENDI E PENSIONI D'ORO MENSILI PARI ANCHE A NUMEROSI ANNI DI REDDITO DI LAVORO DI UN ONESTO LAVORATORE.
PERMANGONO AL GOVERNO E AL SENATO POLITICI CHE SONO SULLA LORO POLTRONA DA DECENNI " E HANNO PORTATO L'ITALIA AL FALLIMENTO " E PERCEPUISCONO STIPENDI MILIONARI + PENSIONI + VITALIZI + PRIVILEGI VERGOGNOSI - IL TUTTO A DANNO DELLA POPOLAZIONE CHE NON RIESCE AD ARRIVARE ALLA FINE DEL MESE. CHE VERGOGNA L'ITALIA AMMINISTRATA DA DELINQUENTI, DA MAFIOSI, DA TANGENTISTI ,DA ASSATANATI DI DENARO PUBBLICO, DA PARASSITI CHE NON FANNO ALTRO CHE DISSANGUARE IL POPOLO.
LA BEFERA A.D. DELL'UFFICO DELLE ENTRATE E PRESIDENTE DI ECQUITALIA : CON LE TUE CARTELLE HAI ASSASSINATO 130 CITTADINI CHE SI SONO SUICIDATI- SEI PAGATO PER ASSASSINARE I DISPERATI. ASSASS.

GIAN GUTTI 18.04.14 10:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma che frega a me dei problemi della gente!!

Io ho il problema della servitu' che vuole in continuazione che osservi i loro diritti, ferie, festività, permessi TFR, tutte queste cazzate mi rovinano la vita, non tanto per i soldi che poi alla fine per me non sono quasi nulla ( spendo di piu' in ostriche e champagne ) ma per i fastidi e le perdite di tempo!
Dovrebbero darci un segretario ( a carico della collettività ) per stare dietro a tutti questi fastidi.
Noi come classe dirigente abbiamo ben altro da fare!!!

On.le XXXX

spuseta 18.04.14 10:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

hanno messo dei vincoli al link se non riuscite a vederlo fate cosi'

Mai dire Gol - Una giornalista un po' confusa - Dailymotion

NOVECENTO SULL'OCEANO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 18.04.14 10:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL VERO PROBLEMA DELL'ITALIA E' QUESTO

http://www.dailymotion.com/.../xqjpx4_mai-dire-gol-una-...%E2%80%8E

GUARDATELO E' MICIDIALE
CHE NE PENSATE?

NOVECENTO SULL'OCEANO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 18.04.14 10:31| 
 |
Rispondi al commento

Ignoranza come al solito. Cioe' ignorare i fatti. Informati prima discrivere un post!

1) "100 sono di interessi sul debito, senza questa zavorra avremmo un avanzo primario" e' una buffonata. L'avanzo primario e' la differenza tra entrate e spese pubbliche senza la spesa per interessi. L'avanzo primario non include gli interessi.

2)"A garantire il pagamento dei titoli pubblici in scadenza e dei relativi interessi alle banche, in particolare tedesche, francesi e britanniche". I titoli del debito pubblico sono detenuti per il 70% da banche, famiglie Italiane. Non pagare gli interessi sul debito significa penalizzare i risparmi delle famiglie italiane.

Francesco Boccardo 18.04.14 10:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TELeTU.
Testa di cucu'.
Tu tu tu tu tu...

marlene dietrich (venerebionda), tempelhof Commentatore certificato 18.04.14 10:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"L'Italia è quasi fallita, non c'è alcuna correlazione tra lo spread e la nostra economia. Questo nessuno può negarlo."


--------------------------------------------------

e invece non e' vero. e faccio un esempio:

economia vuol dire anche garanzie che si possono portare:
immaginiamo di essere fortemente indebitati, vado in una banca e chiedo un nuovo prestito. la banca me lo nega, visto che non reisco neanche a pagare i debiti di prima. pero' se porto come garante del nuovo prestito qualcuno (un parente, amico etcetc.) con molti soldi, il prstito mi viene erogato, e con interessi giusti, equi, bassi.

e quello si sta cercando di fare, convincere l'europa a darci fiducia in modo che partano gli eurobond, cioe' che l'europa si faccia da garante ai debiti dei rispettivi stati. scenderebbero gli interessi, che sono quello che strangolano, e potremmo ripagare il debito.

ma per ottenere un garante qual'e' il requisito principale che devo avere?

a chi non si presta soldi? varie categorie, i ladri, i truffatori, i giocatori d'azzardo, i malavitosi. a qeusti, non si rpestano i soldi, perche' si rischia che non li ridaranno indietro.
e nessuno farebbe da garante per qeuste categorie di persone.

l'italia in questi anni ha dato di se' quest'immagine.
ricordo che anni fa lo stesso grillo ando' al parlamento europeo per dirgli di non darci piu' soldi (i soldi che la comunita' europea eroga ai vari stati per risolvere certi suoi problemi, da noi ad es il sud) perche' servivano solo a ingrassare mafie e corruttele varie.

quindi, cosa fare? cercare di rifarsi un'immagine di paese degno di fiducia. e per fare questo ci vogliono atti concreti, non solo le pernacchie inscoscienti alla berlusconi tipo i ristoranti pieni etcetc.

e riscuotere fiducia anche questo e' economia.

con mille resistenze, tra le quali ci metto la furbizia di chi cerca di mantenere lo status quo malavitoso dando la colpa all'euro, l'italia quello sta cercando di fare.

carlo 18.04.14 10:12| 
 |
Rispondi al commento

nel 350 d.c.due patrizi si incontrarono in una osteria.uno dei due era fuori di se."che ti è successo?"gli chiese l'amico."terribile"rispose l'altro "ieri stavo frustando uno schiavo.ritardava ad eseguire i miei ordini perchè impossibilitato a causa delle piaghe dovute alle catene che gli divoravano le carni.meritava la frusta.era solo uno schiavo.doveva sopportare ed eseguire gli ordini.sai che ha fatto?ha detto:vaffanculo"."ma dai"replicò l'altro "un vaffa non ha mai ucciso nessuno.anzi,considerata la situazione,può essere persino utile.ci aiuta a resistere un'altra cinquantina d'anni poi,crollerà tutto.arriveranno i vandali ed i goti ma,che ce ne frega?noi saremo morti......e anche gli schiavi saranno morti.non saranno certo loro a prendere il sopravvento.lasciagli almeno il vaffanculo".

vito asaro 18.04.14 10:12| 
 |
Rispondi al commento

CHE ITALIA DI MERDA!!! IERI NELLA TRASMISSIONE DI SANTORO HO ASSISTITO A DISGUSSIONI VERAMENTE VERGOGNOSE- ASSISTIAMO QUOTIDIANAMENTE ALL'IMPOVERIMENTO DELLA POPOLAZIONE ITALIANA A CAUSA DELLA DISONESTA' POLITICA CHE AMMINISTRA IL NOSTRO PAESE, PERO'NON SI PRENDONO PROVVEDIMENTI PER EVITARE ULTERIORI SITUAZIONI CHE CONTRIBUISCONO A INCREMENTARE I COSTI.
ABBIAMO ASSISTITO ALLO SGOMBRO DI EDIFICI OCCUPATI DA FAMIGLIE, SOPRATTUTTO STRANIERE,SUL LASTRICO E IMPOSSIBILITATE A SOSTENERE I COSTI PER UNA ABITAZIONE. RIPETO : SOPRATUTTO STRANIERE. MA MI DOMANDO L'ITALIA CHE SI TROVA IN UNA CRISI ECONOMICA SPAVENTOSA PERCHE' SI FA CARICO DI PROBLEMI DELLE POPOLAZIONI "EMIGRANTI" CIOE' PERSONE CHE ANDIAMO A PRENDERE AL CONFINE DELLE ACQUE TERRITORIALI PER SAPENDO CHE CREERANNO MOLTI PROBLEMI E SICURAMENTE NEL NOSTRO TERRITORIO INCREMENTERANNO LA PROSTITUZIONE,L'ACCATTONAGGIO,LA DELINQUENZA A DANNO DELLA POPOLAZIONE ITALIANA.
LA POPOLAZIONE ITALIANA SUBISCE CONTINUAMENTE AUMENTI E IMPOSIZIONE DI NUOVE TASSE DA PARTE DI UNA CLASSE POLITICA DELLA MASSIMA DISONESTA' CHE OLTRETUTTO NON PRENDE IN CONSIDERAZIONE L'IMPOVERIMENTO CHE STA' AVVENENDO. I NOSTRI POLITICI NON PRENDONO IN CONSIDERAZIONE COME SI COMPORTANO LE ALTRE NAZIONI. LA SVIZZERA TI FA ENTRARE SOLO PER LAVORO "LA SERA DEVI TORNARE A CASA" - LA FRANCIA HA MANDATO VIA TUTTI I ROM "CHE HANNO VARCATO IL CONFINE E SONO VENUTI IN IITALIA" L'AUSTRALIA TI FA ENTRARE SOLO SE HAI UN CONTRATTO DI LAVORO "E PER GARANZIA DEVI LAVORARE UN ANNO IN UNA FATTORIA AGRICOLA" NEGLI USA TI FANNO LA FOTOGRAFIA TI PRENDONO LE IMPRONTE DIGITALIA TI DANNO UN VISTO PER 3 MESI E 2 GIORNI PRIMA DELLA SCADENZA TI AVVERTONO CHE DEVI RIPARTIRE. E L'ITALIA ???? ACCOGLIE STRANIERI DI TUTTE LE RAZZE PROVVEDE AL MANTENIMENTO ANCHE INHOTEL A 3 STELLE E TUTTO A CARICO DELLE FAMIGLIE ITALIANE CHE SONO SULL'ORLO DELLA POVERTA'- MA CHE GLE NE FREGA SE C'E' BISOGNO AUMENTANO LE TASSE - VERGOGNA- VERGOGNA - VERGOGNA

GIAN GUTTI 18.04.14 10:11| 
 |
Rispondi al commento

Siamo al totalitarismo dei partiti.
Il totalitarismo è un regime nichilistico, ossia un sistema che tende a mobilitare e distruggere progressivamente le proprie risorse e le proprie istituzioni: esso non produce alcuna stabilità, nè è interessato a ideare alcuna forma politica definita.
Non siamo in uno Stato totalitario in quanto lo Stato è una delle prime istituzioni politiche di cui il totalitarismo si sbarazza.
Siamo in mano a bande di mercenari calati dall'alto venuti per distruggere le conquiste sociali e politiche del dopoguerra.

M. Mazzini 18.04.14 10:11| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno blog e qui caffè a 5 stelle!!!vi consiglio di guardare la piazza di cagliari di ieri sera durante l'agorà con il M5S!impressionanteeee la folla!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 18.04.14 10:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giulia Sarti, una brava stellata.
Solo parole ragionevoli.
Ieri i meno infervorati erano Santoro ed Emiliano.
Santoro fa il suo. Provoca com'è giusto che sia.
Emiliano insiste sulla nostra collaborazione ma deve avercela a morte con renzi e a ragione per come l'ha trattato.
Vauro si dichiara vignettista e inveisce politicamente con le zanne sgocciolanti.
Salvini si arrampica sugli specchi dell'immigrazione che nessuno può risolvere se non a livello europeo.
Quel ragazzo economista non ho capito cosa dicesse. Qualcosa come viva l'euro ...

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 18.04.14 10:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da leggere: http://it.ibtimes.com/articles/65132/20140416/renzi-80-euro-irpef-istat-corte-dei-conti-bankitalia-banca-d-italia-squitieri-golini-canone-rai.htm

(..)indiscrezione dell'ANSA che potrebbe indurre a pensare che in realtà Renzi starebbe bluffando. Secondo l'Agenzia, il governo starebbe studiando un provvedimento per recuperare i soldi evasi dal non pagamento del canone RAI.(...)

(...)La Banca d'Italia non si fida proprio di questa manovra fiscale. La perplessità nasce dal fatto che i risparmi della spending review del governo e di Carlo Cottarelli, non baste­reb­bero a finan­ziare la tanto decantata quat­tor­di­ce­sima al ceto medio impo­ve­rito. (...)

Anche la Corte dei Conti è titubante. (...)il presidente della Corte, Raffaele Squitieri, (...) si è augurato che le stime dell'esecutivo siano corrette, poiché un errore di calcolo porterebbe a conseguenze disastrose.

Per l'ex sindaco fiorentino i soldi ci sono, punto e basta.


Giuseppe Manganaro, peppe78it@yahoo.it Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 18.04.14 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Alcuni Manager han il Suicidio Facile.
Oltre a Telecom, il recente Mps.
Non parliamo dei poveretti che dalla polvere non son mai innalazati, suicidi per Vocazione.
Pensiamo a quelli finiti in certe questure, volati come Uccelli, tipo Pinelli.
Spesso associano il gesto a Pesantezza di Coscienza.
Nessuno è immune o giudicabile dagli umani, tantomeno da me.
Ritengo pero'alcuni suicidi Difficili.
Berlusconi, Napolitano, li avete mai sentiti Suicidare?
Forse, è questione di eta'.
Ci voglio comunque certi Riflessi per Volare...

marlene dietrich (venerebionda), tempelhof Commentatore certificato 18.04.14 09:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma ho letto bene?

Candidati alle prossime europee:
- Cecchi Paone?
- Syusy Blady?
- Mastella?
- Zanicchi?
- Bracconeri?

... e allora perchè non proporre:
- Rin Tin Tin?
- Cip e Ciop?
- Topo Gigio?

Poi non ci lamentiamo se il resto d'Europa e del Mondo ridono di noi!!!!!!!!

Mindorsar 18.04.14 09:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il conteggio dell'Avanzo Primario, Beppe, lo sai?

http://rebelekonomist.blogspot.it/2014/04/spiegate-grillo-cosa-sia-lavanzo.html

Fabio Piretta, Porto Torres Commentatore certificato 18.04.14 09:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tempo fa lessi un libro: L'EPOCA DELLE PASSIONI TRISTI di Miguel Benasayag (lo cito per chi fosse curioso), nel quale mi colpì la seguente frase:


Se le persone non trovano quel che desiderano, si accontentano di desiderare quello che trovano.

- Guy Debord -

www.beppe.siempre

Alfredo E., Milano Commentatore certificato 18.04.14 09:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fabio Fazio, visto che si prepara a “intervistare” Giorgio Napolitano a “Che tempo che fa” su Rai3 con domande concordate. Visto che l’occasione è ghiotta per dare alcuni chiarimenti mai arrivati agli italiani, provo suggerirgli qualche domanda da fare al Capo dello Stato:

Presidente Napolitano

1) Perché Lei ha voluto la distruzione delle intercettazioni con l’ex ministro Nicola Mancino?

2) Che motivo aveva il suo ex consigliere D’Ambrosio (morto in circostanze poco chiare), di assicurare Mancino di un Suo diretto interessamento per il coordinamento delle procure impegnate nel processo sulla trattativa Stato-mafia, quando poi, com’è successo, l’ex ministro è finito imputato per falsa testimonianza al fianco di Totò Riina e altri boss della mafia?

3) Il fallito attentato al giudice Falcone all’Addaura del 1989, ha accertato il coinvolgimento di uomini dei servizi segreti italiani, tanto che al processo della trattativa, alcuni pentiti hanno riferito dell’esistenza di un “Doppio Stato”. Perché Lei, presidente, ritiene “fantomatica” questa ipotesi per un giudice che poi è morto sotto le bombe della mafia?

4) Si è pentito di aver firmato lo scudo fiscale? Le pare giusto che gli evasori possano rientrare coi loro capitali al 5% di tasse, mentre gli imprenditori pagano il 70%?

5) Perché Lei presidente, ha ritenuto di firmare il legittimo impedimento per il pregiudicato Berlusconi? E perché firmò anche il Lodo Alfano? Legge palesemente in contrasto con l’articolo 3 della Costituzione di cui Lei dovrebbe essere garante.

http://www.danielemartinelli.it/2014/04/13/fabio-fazio-ecco-alcune-domande-per-napolitano/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 18.04.14 09:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"GLI STRANI CASI DEI SUICIDI TELECOM"

APRILE 2014

Un funzionario della Security Telecom, Emanuele Insinna, 54 anni, si è tolto la vita, ieri, lanciandosi da un terrazzo al quinto piano della sede romana della compagnia telefonica. L'uomo in passato era stato collaboratore di Giuliano Tavaroli... (il Giornale)

LUGLIO 2006 ( GRILLO POSTAVA SUL SUO BLOG UN POST DAL TITOLO "CHI TOCCA IL RADAR MUORE)

E così Adamo Bove, 43 anni, il responsabile del sistema Radar di Telecom Italia, si è buttato, o lo hanno buttato, o lo hanno costretto a buttarsi da un ponte a Napoli. Un volo di 40 metri che non poteva lasciare scampo.

Il sistema Radar è al centro di un'inchiesta per associazione a delinquere finalizzata alla rivelazione di notizie riservate da parte della Procura di Milano.

Adamo Bove, responsabile della security governance di Telecom, non era indagato. Bove ha collaborato con la procura di Milano per il rapimento dell'iman Abu Omar ed ha contribuito a mettere sotto controllo Mancini del Sismi ed il generale Pignero.

La prossima settimana era previsto un suo incontro con i pubblici ministeri milanesi sulle intercettazioni e le possibili schedature degli utenti Telecom.
Lo stesso garante della privacy ha evidenziato "la scarsa sicurezza dei dati sul traffico cellulare".
Da Telecom è stato allontanato alcune settimane fa Tavaroli, ex responsabile della sicurezza di Telecom e di Pirelli, indagato dalle procure di milano per associazione a delinquere finalizzata alla violazione del segreto istruttorio....

*********

Con tutta la comprensione per coloro che credono ad Alice nel paese delle meraviglie e scartano a priori le varie ipotesi di collegamento fra i due eventi, ad un occhio attento, le ragioni per dubitare sono molteplici. Se non altro perchè, da sempre, Telecom (più di ENI) è considerata strategica per i servizi d'intelligence. Se i magistrati indagassero a fondo, credo, ne vedremmo delle belle.

A cosa mi riferisco ? Avete visto "THE TRUMAN SHOW"

Ecco..


Omar Listrade 18.04.14 09:39| 
 |
Rispondi al commento

Correggiamo un attimo il tiro, lo SPREAD come indicatore è una FALSITA' ASSOLUTA. Lo SPREAD è la differenza tra:
SPREAD=INTERESSI sui BTP ITALIANI - INTERESSI sui BUND TEDESCHI >>> Esempio: SPREAD= BTP=4% - BUND=1,5%=2,5& >>> 250. Poichè noi non abbiamo una banca pubblica mentre la Germania ne ha due, sfruttano l'art.123 comma 2 del Trattato di Lisbona e comprano i loro titoli nel mercato secondario usando le loro banche pubbliche e riescono a mantenere bassi i loro tassi di interesse sui BUND e di conseguenza sono in grado di far oscillare lo SPREAD come e quando vogliono. Infatti se lo SPREAD=BTP (4%)-BUND (2,5%)=1,5% >>> 150. Lo SPREAD è sceso ma i NOSTRI TASSI di INTERESSE sono SEMPRE al 4% e PAGHEREMO SEMPRE LA STESSA CIFRA di INTERESSI e in TV ci diranno che lo SPREAD è sceso inducendoci a credere che è un bene, ma in realtà NON CAMBIA NULLA e i NOSTRI USURAI CONGOLANO grazie ai loro GIORNALISTI di REGIME. Noi paghiamo ogni anno: 1) Circa 100 MILIARDI di INTERESSI solo sul DEBITO PUBBLICO (che ha superato i 2.100 MILIARDI) + 2) CIrca 70/90 MILIARDI di INTERESSI sui NOSTRI BTP (di vario taglio 3/5/10 anni)variano in base al tasso di interesse che non decidiamo noi ma i mercati, cioè le banche private, in base alle valutazioni delle agenzie di rating (pagate profumatamente, che fanno valutazioni OPINABILI >>> quando li portarono in tribunale dopo la crisi del 2008, non furono incriminati perchè dichiararono che loro esprimono solo OPINIONI e noi affidiamo le nostre politiche fiscali ed economiche a questa gente) + 3) Paghiamo 26 MILIARDI alla UE per incrementare la DIFESA EUROPEA (Eurogendfor, Eurojustice, Europol etc) + 4) Paghiamo circa 10 MILIARDI per la partecipazione al CLUB UE (e ce ne ritornano in progetti 8/9 MILIARDI) + 5) MILIARDI di MULTE e SANZIONI su mancata attuazione RICICLO SPAZZATURA, RETE 4 + 6)MANCATI INTROITI FISCALI dalle MULTINAZIONALI con sedi FISCALI FUORI dall'ITALIA ecc. FUORI dall'EURO SUBITO, altro che REFERENDUM

GAETANO S., MESSINA Commentatore certificato 18.04.14 09:39| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, i governi NON VENGONO ELETTI DAI CITTADINI.
Leggi la Costituzione, ok? I tuoi ragazzi in Parlamento salgono sul tetto per difenderla, NOI li abbiamo VOTATI per farlo, e tu mortifichi tutto così?

I governi vengono incaricati dal capo dello Stato e poi passano per il voto di Fiducia in Parlamento, e non è PER NIENTE SCRITTO nella Costituzione che il presidente del Consiglio o un ministro debba essere stato eletto, quindi passato al vaglio delle elezioni politiche: può essere chiunque.

BASTA BUGIE, per favore. Non vanificare l'impegno dei CIttadini alla Camera e al Senato con queste cappellate, ok?

Sentiti ringraziamenti, un Elettore che stai deludendo con le castronerie in tema di Diritto.

Fabio Piretta, Porto Torres Commentatore certificato 18.04.14 09:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi domando, tra questa massa di logorroici che ogni giorno invadono gli spazi televisivi, ognuno con la sua recita, con il suo pre-giudizio, con la sua retorica, con i suoi sofismi, quanta gente è in grado di fare una scrematura, dividere i cretini di turno da chi ha - genuinamente - qualcosa da dire,anche se non condivisibile in parte o in toto.
E fatta questa scrematura, ulteriormente dividere
chi propone idee o iniziative a favore della popolazione, nei confronti di chi, più o meno legittimamente, cerca di difendere un sistema che
le evidenze confermano, essere bisognoso di numerose riparazioni.

E quali sistemi si usano per fare queste scremature e differenze??? La preparazione specifica su un tema? Un'infarinatura generale?
La simpatia o l'antipatia che suscita chi parla?
Il colore della maglia (tifoseria pallonara)? La
cultura? Il tornaconto personale?

Il relativismo (straccione) in uso in Italia recita: "tutto ha un senso, basta darglielo".
Bene, e quando glielo abbiamo dato, come procediamo: a vista?? O forse sarebbe meglio fornirsi di una bussola e di un sestante??

"La filosofia non è un'arte atta a procacciarsi il favore del popolo e di cui si possa fare ostentazione. Essa non consiste nelle parole, ma nelle azioni, e non la si usa per trascorrere piacevolmente le giornate o per scacciare la nausea che viene dall'ozio. La filosofia infatti forma e foggia l'animo, regola la vita, governa le azioni, insegna ciò che si deve fare e ciò che si deve evitare, sta al timone e tiene la rotta in mezzo ai pericoli del mare in tempesta.
Senza di essa nessuno può vivere libero da timori e tranquillo.
In ogni istante capitano innumerevoli eventi che esigono una direttiva, che solo la filosofia può dare.

da: LETTERA A LUCILLO - Seneca -


Poi, ovviamente, ognuno si regoli come crede.


Buon giorno blog

www.beppe.siempre

Alfredo E., Milano Commentatore certificato 18.04.14 09:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fernando Rossi

RENZI. NOMINE RIVOLUZIONARIE, LOTTA ALLA BUROCRAZIA E AI SUPER STIPENDI ?
E' un Britannia 2° !

Le rutilanti dichiarazioni che vengono fatte fare a Renzi sono un capolavoro di convincimento (Endorsement) subliminale, una brillante applicazione degli studi sulla manipolazione delle masse, i cui risultati vengono verificati e monitorati dagli organismi internazionali che fanno capo alla grande finanza.
I media, attraverso il coordinamento Aspen, diffondono ‘idee forza’ relative agli obiettivi da indebolire e attaccare, già individuati dai centri di potere della grande finanza ( quali ad esempio: Diritti - Lavoro, Salute, Istruzione, Casa-, Sovranità popolare, Nazione, Patria, Comunità, Famiglia, Cultura nazionale, Moneta pubblica, Impresa pubblica, Religione, Parlamento..), i sondaggi e le petizioni di varie piattaforme (Avaaz è tra le maggiori) misurano l’attecchimento di queste ‘idee forza’ o ‘parole chiave’ tra le masse.
Gli spin doctors utilizzano queste informazioni come materiale con cui rivestire, indorare, plasmare i discorsi dei personaggi che debbono avere il consenso per sviluppare i programmi della finanza globalizzatrice (decisi dalla grande finanza nelle sue sedi di compensazione-decisione: Bilderberg, Trilaterale, CFR , FMI, BCE…) che loro debbono farci ingoiare.
“Se non state attenti, i media vi faranno odiare le persone che vengono oppresse e amare quelle che opprimono.” Malcom X
Personalmente avevo già presentato nel 2007 un emendamento alla legge finanziaria per porre un tetto ai manager e dirigenti pubblici, pari al trattamento dei senatori, e quando sono in un ufficio pubblico nulla mi fa più imbestialire della arroganza e del fatalismo di qualche funzionario, ma questo non mi impedisce di vedere che quella di Renzi sui ‘superstipendi’ è solo ‘ammuina’ , una falso obiettivo per distogliere dal continuo peggioramento delle condizioni del paese, dalla disoccupazione alla moria di imprese.
Moretti ha recitato la parte in commedia del

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 18.04.14 09:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NOSFERATU..
Non riesco a credere ma ne sono certa ,che ancora ci si farà comprare da 40 luridi denari..Il pallone è molto gonfiato,tronfio di menzogne e avido di potere..Dietro i denti da coniglio nasconde canini da Dracula appuntiti come le sue orrende orecchie,pronto a succhiare sangue e potere MA QUESTA VOLTA LE TENEBRE NON DURERANNO UN ALTRO VENTENNIO.
BlueValentine

valentina serra 18.04.14 09:36| 
 |
Rispondi al commento

Le lobby segli USA:

http://www.propublica.org/article/turbotax-maker-linked-to-grassroots-campaign-against-free-simple-tax-filing

In italia invece chi sono i lobbisti in questo settore? commercialisti, politici? le banche?

Mi sembra di aver sentito Beppe dire che la semplificazione per il pagamento delle tasse sia anche la meta del M5S... come succede nei paesi scandinavi e cioè che il modulo è già compilato e l`utente deve solo controllato in base ai dati che riceve annualmente dalla banche, datore di lavoro e organizzazioni.. tutto elettronicamente.

certo i commercialisti e gli avvocati troveranno altro da fare ma almeno l`utente non viene tartassato anche da queste spese... e meno stress!

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 18.04.14 09:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

stufi di essere presi per i fondelli
stufi dei soliti vostri volti ipocriti
stufi di avere le tasche vuote
e di sapere le vostre piene
le nostre bocche vuote di parole
e le vostre piene di nefandezze
il Movimento, unica opportunità di "cambiamento vero"

Auguri sinceri a tutto il Blog
ed alle rispettive Famiglie
di una Serena Santa Pasqua
ed Auguri ai nostri Beppe e Gianroberto....di cuore
^:^

leggerezza dell'essere Commentatore certificato 18.04.14 09:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Com'è bello far la Spesa al superMercato!
Soprattutto condurre il bel Carrello, una gabbia per conigli vecchi(dietro) con le ruote sotto.
Bello a vedersi: un bel cubo cementizio come Sing Sing, dall'energumeno Appistolato all'ingresso, grasso come un Vitello e la Barba Caprina.
Attorno alla minuscola vetrina d'ingresso, colonnette d'acciaio antisfondamento e fioriere zeppe di cicche e mozziconi a far i Cavalli di Frisia e le erbacce nell'asfalto sbreccato a sostituir i Reticolati.
Porta automatica come all'Obitorio per far passar le BArelle, poi il tornello come per le Vacche.
Finalmente Dentro!
A far bella mostra di se, vacche congelate, squartate, cellofanate, a pezzi entro i frezer, vera corsa al Cadavere da portare a casa.
Felice, compri anche qualche pesce Puzzolente per aver l'Odor di Maschio a buon Mercato, anche per le signore poco facoltose...
Infine, altri pezzi di Vacca, alle casse, a sorriderti da una guancia all'altra...
Da morto si direbbe a questo punto.
Felice, esci e pensi a quanto progresso ci sia stato.

Un tempo, le Giovani spingevan le Crrozzine con dentro i Bimbi, a frotte al Parco, a Respirar profumo di Vita.
Com'eran ignoranti ed Arretrate...

marlene dietrich (venerebionda), tempelhof Commentatore certificato 18.04.14 09:28| 
 |
Rispondi al commento

EPPURE...

L'Italia non è finita,mentre tutto va in malora c'è una speranza che rinasce.
Sarò forse fazioso se mi appello alla presenza del M5S nella sciagurata politica Italiana ma sfido chiunque ad affermare il contrario.
L'esempio virtuoso di coerenza ed onestà tra le fila della rappresentanza nazionale ed a breve in Europa è non solo una speranza ma la dimostrazione che si può fare,yes we can.
Ambire ad una nazione fondata su dei veri principi di democrazia dove diritti e doveri sono sacrosanti non è un utopia.
Ma quando è successo che i politici si rivolgessero ai propri elettori chiamandoli cittadini.
Non so se lo avete notato ma questa parola è di moda,come riduzione degli stipendi,rispetto delle leggi,democrazia,la differenza è che deputati ed onorevoli del M5S ci credono davvero in quello che dicono.
Le battaglie che i rappresentanti del Movimento pentastellato stanno portando in Parlamento sono una tutela ed una garanzia per tutti i cittadini Italiani,non solo per quelli del M5S.
L'ipocrisia che si sta evidenziando da parte degli antichi schieramenti politici è sempre il risultato dell'operato del M5S.
Le finte carriere,le finte facce nuove,le false contrapposizioni ideologie,l'uscita allo scoperto dei mezzi di informazione e la loro faziosità è il risultato di una azione politica senza confronti in Italia perchè mai era successo che dei cittadini rappresentassero le istituzioni del paese.
L'azione del M5S è iniziata da un po.Ha i suoi bassi,ha le sue contraddizioni,ha le sue vittorie,le sue defezioni,i suoi stati emozionali,i suoi metodi di votazione on line,le discussioni a cui partecipano migliaia di cittadini,è vita reale.
Il M5S è un centro pressorio intorno al quale ruotano argomenti ed opinioni di milioni di Italiani.
C'è chi condivide,chi è contro,chi nutre speranze per la nascita di una nuova fase storica.
Cosa sarebbe l'Italia senza questa speranza ve lo siete mai chiesti?

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 18.04.14 09:27| 
 |
Rispondi al commento

riquoto le parole riportate da Viviana Vi :

"Ogni tempo ha il suo fascismo: se ne notano i segni premonitori dovunque la concentrazione di potere nega al cittadino la possibilità e la capacità di esprimere ed attuare la sua volontà. A questo si arriva in molti modi, non necessariamente col terrore dell'intimidazione poliziesca, ma anche negando o distorcendo l'informazione, inquinando la giustizia, paralizzando la scuola, diffondendo in molti modi sottili la nostalgia per un mondo in cui regnava sovrano l'ordine, ed in cui la sicurezza dei pochi privilegiati riposava sul lavoro forzato e sul silenzio forzato dei molti.” (Primo Levi)

"In questa nostra epoca fragorosa e cartacea, piena di propaganda aperta e di suggestioni occulte, di retorica macchinale, di compromessi, di scandali e di stanchezza, la voce della verità, anziché perdersi, acquista un timbro nuovo, un risalto più nitido." (Primo Levi)

OGNI TEMPO HA IL SUO FASCISMO QUALUNQUE NOME PRENDA

Leggete e riflette.
Chi vuole intendere, intenda.
Non è difficile da capire

maurizio p., cagliari Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 18.04.14 09:27| 
 |
Rispondi al commento

Spero che vauro mi legga sul blog.

A proposito della puntata di ieri sera di servizio pubblico.

Caro vauro, io sono figlia di un italiano non ebreo, finito in un lager come partigiano e che si è salvato solo per l'arrivo degli alleati.
Quel cancello,quella scritta e quella poesia appartengono anche a mio padre e a me, non soltanto al popolo ebraico.
E io non mi sono sentita affatto offesa e scandalizzata dall'uso che ne ha fatto Beppe, anzi!
In quella frase, astutamente usata dai nazisti, è racchiusa tutta la paradossale violenza degli sfruttatori. Tu ne comprendi bene le attinenze con il mondo contemporaneo, caro vauro, ma ti arrabbi e dici che un "capo politico" - al contrario di un povero vignettista - non può, non deve, usare certi simboli.
E perchè? Penso invece ne abbia diritto più del vignettista se è per veicolare un messaggio importante.
Beppe non ha fatto satira, non ha ridicolizzato o sminuito il simbolo, non ha reso grottesca la poesia di Levi. Anzi, ripeto, ha fatto riflettere su quanto quel pericoloso disegno di sfruttamento e annientamento dei più deboli possa essere ancora attuale e attuabile.
E' vero: Beppe non vuole stare al suo posto e stare zitto e magari compiacerli quei "poteri forti", come ogni bravo capo politico dovrebbe fare!
Però, mi chiedo, perchè invece, ieri sera, hai fatto passare zitto zitto che il leghista salvini si ergesse in difesa del popolo ebraico?
Proprio lui che si è schierato con la le pen?

Non era abbastanza comica la cosa?

http://www.primolevi.it/Web/Italiano/Contenuti/Auschwitz/110_Arbeit_macht_frei/%C2%ABArbeit_macht_frei%C2%BB,_di_Primo_Levi

Rita L. Commentatore certificato 18.04.14 09:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buondi'
ierisera sentendo Grillo dire che l'Italia importa energia per 70 miliardi annui non ho potuto non fare un paragone con il paese in cui vivo attualmente che sta investendo un sacco di soldi sull'energia rinnovabile, e' della settimana scorsa la notizia delle prime 250 scuole di base ad essere fornite di pannelli solari a cui dovranno seguire tutti gli edifici pubblici cosa che e' successa recentemente alla stazione di Rotterdam Centrale su cui hanno piazzato la bellezza di 130mila pannelli solari, per non parlare degli svariati parchi eolici che stanno costruendo in mare.
Un pensierino sul sole ce lo farei ....

Attilio Disario, R'dam Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 18.04.14 09:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi ho un GROSSO problema:

Non so se passare il wek end di pasqua a Montecarlo nella mia villa, con relativi problemi della servitu' filippina, o nella mia villa di Gstaad con relativi problemi della servitu'indiana.

Chiedo aiuto al blog...se qualcuno mi puo' aiutare, anche perchè ho qualche problema meccanico all'elicottero.

On.le XXXXXX

spuseta 18.04.14 09:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

......E intanto si richiede il rinvio del pareggio di bilancio!L'europa non ha ancora risposto alla lettera.E' da un pezzo che Renzi ha perso la faccia ma come aveva promesso non da le dimissioni anche perchè si sente abbastanza spalleggiato da Berlusconi e D'Alema.Infatti per loro il difetto di Renzi non sono tutte le bugie che dice perchè sono abituati a prendere per il culo gli italiani....ma il suo difetto è solo la fretta.Si percepisce che la ripresa dell'italia sarà lunga...praticamente altri venti anni!!!La casta praticamente calmando Renzi hanno si, messo a governare un giovane, ma chi comanda sono sempre loro!!!

renato floris 18.04.14 09:11| 
 |
Rispondi al commento

...DOMANDINA...
...ma se in certi paesi europei ci fosse (vedi ITALIA) un'amministrazione più oculata e meno truffaldina...l'euro avrebbe causato gli stessi mali.
E' peggio l'EURO ...o la casta italiana al governo ?

*****
Eposmail

Paolo B. Commentatore certificato 18.04.14 09:04| 
 |
Rispondi al commento

Stamane come al solito, ho guardato diversi TG.

Tutti, dico tutti... sono una campagna elettorale per renzie....

spuseta 18.04.14 09:03| 
 |
Rispondi al commento

FINALMENTE QUALCUNO CHE HA AVUTO IL CORAGGIO DI DIRE PANE AL PANE E VINO AL VINO!!

"CIOE' CHE CI STANNO A PRENDERE PER IL CULO!!

Il problema rimane uno solo: capire se anche il M5S è associato a questo compito internazionale. Internazionale in quanto gli ordini provengono dall'estero: USA e, in primis, VATICANO.
La prova di quanto sostengo sta nel fatto che TUTTI, e dico TUTTI, non hanno il coraggio di mettere sotto accusa questi due immensi mostri che opprimono l'umanità.
Solo se un giorno questi mostri dovessero decadere allora tutti saranno pronti a sparlarne in coro: tale e quale come accaduto col NAZISMO.
Concludo: il nuovo san Francesco ha stigmatizzato il denaro. "I soldi sono lo sterco del diavolo". Come mai a loro, cioè al VATICANO, piace tanto questo sterco?

Bruno Sordini Commentatore certificato 18.04.14 08:59| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno 5 starts

Mentre prendevo il caffe, stavo guardando Agora' su rai3 e c'e' Fraccaro.

Per carita' il nostro parlamentare sta facendo del suo meglio, pero' e' il formato della trasmissione che e' sbagliato: ospiti che non ti lasciano parlare, conduttore di parte, caciara assicurata.
Evitiamo queste tipo di televisione.

Marco16 F., Torino Commentatore certificato 18.04.14 08:49| 
 |
Rispondi al commento

Sisma-trivelle, giornalista Science
"Pressioni per fermare l'articolo"
Sisma-trivelle, giornalista Science "Pressioni per fermare l'articolo"

Edwin Cartlidge ha scritto per primo del documento che parla di trivellazioni e terremoto in Emilia Romagna. Pochi giorni dopo l'articolo, il governatore Vasco Errani ha pubblicato il report (che era stato consegnato a febbraio 2014)

http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/04/18/sisma-e-trivelle-il-giornalista-di-science-pressioni-per-non-pubblicare-il-rapporto/955605/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 18.04.14 08:48| 
 |
Rispondi al commento

Questo succede perchè purtroppo come diceva il mi babbo...figliolo inn italia se un more la generazione almeno fino al '45..unn cambierà nullla..!
di fatti aveva ragione...il bello è che era un "operaio"...ciò accade ed è normale che la gente si "beva" tutte le cazzate che li raccontano questi signori, perchè sono "tarati"...te beppe li puoi dare anche le "mappe del tesoro"..vai tranquillo che non lo andranno mai a cercare..cioè...voglio dire..perfino gli indios amerindi dopo un po' s'accorsero che i "coloni" li fregavano con lo scambio delle perline, in cambio di oro....ed erano "selvaggi"...ma saggi...!quì siamo circondati da gente che aspetta il 1° per riscuotere la "pensione" e il 27 per lo stipendio..attuano la tattica del "pochi maledetti e subito"...!almeno finchè dura...e non è scontato!

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 18.04.14 08:44| 
 |
Rispondi al commento

Suicida manager della Telecom
18/04/2014 - 7.46 - Un funzionario della Security di Telecom, Emanuele Insinna, 54 anni, ieri si è tolto la vita lanciandosi da un terrazzo al quinto piano della sede romana della compagnia telefonica. L'uomo in passato era stato collaboratore di Giuliano Tavaroli, ... (il Giornale)

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 18.04.14 08:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La famigerata tecnica orwelliana sui media come negli attacchi dei troll
La regola sta nel vantarsi di difendere ciò che si distrugge e nell’accusare l’avversario dei propri misfatti,per cui,nelle accuse più tetre,si vede il disegno premeditato.La verità è proprio rovesciata dal mistificatore
Prime plateali menzogne con cui siamo stati presi per il naso per 20 anni:
‘B si è fatto votare altrimenti andavano su i comunisti’
‘il Pd si è fatto votare altrimenti andava su B’, poi i due si alleano infischiandosene del voto dopo che per 20 anni sono stati in combutta e oggi pretendono di storpiare assieme le leggi e addirittura la Costituzione
Ma la cosa più grottesca sta nelle accuse fatte a Grillo di stare dalla parte del grande capitale assassino,proprio lui che ne è quasi l’unico oppositore(visti i voti persi all’estrema sx)
La prova sarebbe che Saasson,socio di Casaleggio, faceva parte della Aspen,club di finanzieri simile al Bilderberg.Saasson ha subito una tale diffamazione con attacchi anche in quanto ebreo da dare le dimissioni dalla società con Casaleggio dopo una dichiarazione rovente in cui si dissociava dal M5S di cui non ha mai fatto parte
Al contrario,cosa sappiamo degli esecutori del criminogeno patto con cui l’Italia viene svenduta all’alta finanza tramite Fm e Bce?

Monti:ex pres.europeo della Trilaterale,gruppo neoliberista fondato da Rockfeller;membro del comitato direttivo del Bilderberg;international advisor per Goldman Sachs;membro del comitato esecutivo di Aspen;advisor della Coca Cola;membro del Senior European Advisory Council di Moody's e uno dei presid. del "Business and Economics Advisors Group" dell'Atlantic Council

Letta:membro del comitato europeo della Trilaterale;vicepres. dell'Aspen dal 2004;nel 2012 ha partecipato al Bilderberg

Padoan:ex dirett. esecutivo per l'Italia del Fm con responsabilità su Grecia, Portogallo, Albania..;rappresentante dell'OCSE al G20

E l'amico dei magnati sarebbe Grillo??????

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 18.04.14 08:35| 
 |
Rispondi al commento

Si ma pero' la soluzione non e' combattere queste persone mandandole a fan c**o (certo anche questo puo' essere di aiuto per il morale) la soluzione e fare a meno di loro. Fare a meno dei combustibili fossili di cui loro controllano la distribuzione e passare a una economia forse meno competitiva ma che si basa solo su energie rinnovabili. Quindi organizzarsi per produrre e installare sempre piu' pannelli, pale eoliche, sfruttare l'energia del mare, bici elettriche invece che auto super costose e energivore, usare piu' mezzi pubblici tipo il treni, ridurre dispersione di calore nelle abitazioni...insomma fra debito e debito c'e' differenza. Se io ho chiesto soldi a qualcuno anche senza firmare nulla ma dando anche solo la mia parola io devo restituire quei soldi in tutti modi pena la mia dignita'. Ma questo debito qui se non pago che succede? Dal momento che sono indipendente da loro tanti saluti e arrivederci. La lotta non e' distruggerli ma riuscire a farne a meno. Quanti siamo a volero realmente?

sergio sebastiani, pistoia Commentatore certificato 18.04.14 08:23| 
 |
Rispondi al commento

Avanti così, "in direzione ostinata e contraria"....

https://www.youtube.com/watch?v=2px-6gdD0C8

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 18.04.14 08:18| 
 |
Rispondi al commento


Oggi alle 7:25 AM


una cosa di cui il movimento 5 stelle dovrebbe occuparsi- grazie !
Il costo del passaggio di proprietà
Vediamo come si calcola. Il costo totale dipende dal numero di kilowatt (e quindi di cavalli: 1 kW=1,36 cv) del veicolo e dalla provincia di residenza dell’acquirente dell’auto o della moto. Il costo del passaggio di proprietà è formato da queste voci fisse: marca da bollo, emolumento ACI, imposta di bollo per la presentazione dell’atto al PRA e il rilascio del Certificato di Proprietà, diritti ex Motorizzazione, bolli per il rilascio dell’aggiornamento della Carta di Circolazione.
Ci sono quindi 77,18 euro di costi fissi a cui va aggiunta l’Imposta Provinciale di Trascrizione (IPT), che varia in base ai kW e alla provincia di residenza dell’acquirente (ogni provincia applica autonomamente una maggiorazione sull'Imposta Provinciale di Trascrizione che può arrivare fino al 30%). L’IPT è determinata in misura fissa solo quando la potenza è inferiore a 53 kW e vale in questo caso 196 euro. Per i veicoli oltre 53 kW si adotta la seguente formula: 3,51 euro per kW (valore che può essere maggiorato del 30% dalle singole province
Un dato la dice lunga: in Francia e in Germania si vendono due auto usate ogni auto nuova, segno evidente di come l’attenzione per questo tipo di mezzi sia ancora elevatissima. In Italia le compravendite sono invece frenate da una tassazione mostruosa"
Prendiamo l’esempio di una valida Alfa Romeo 166 3.0 V6 del 2001 (Euro3, quindi ancora utilizzabile e facilmente trasformabile a GPL): il suo valore di mercato è di circa 1.000/1.500 euro, ma nella provincia di Milano il suo passaggio di proprietà costa 927 euro. Una cifra che eguaglia il valore dell’auto e la rende difficilmente rivendibile, condannandola a una (prematura rottamazione).
All’estero – bontà loro – l’auto non è considerata una vacca da mungere. Ci sono Paesi che non richiedono il pagamento di alcuna tassa (come il Belgio, la Germania,la gb.

luciano n., aprilia Commentatore certificato 18.04.14 08:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Piccole manipolazioni di sondaggi.
Repubblica oggi: europee 2014 ecco i sondaggi di 6 istituti http://www.repubblica.it/politica/2014/04/11/news/europee_2014_ecco_i_sondaggi_il_m5s_il_secondo_partito-83321770/?ref=HREC1-1e.

Il giornale riporta i sondaggi di 6 istituti dall'8 al 14 aprile e poi fa una media:
PD= 33,1; M5S = 23,8, FI = 19,8.

Ho rifatto i calcoli e ho trovato alcuni errori piccoli, ma signifiativi: le medie arrotondando alla prima cifra decimale secondo i miei calcoli sono
PD= 32,9; M5S=23,9; FI= 19,7

Clara M. Commentatore certificato 18.04.14 08:01| 
 |
Rispondi al commento

GLI EFFETTI DELLA DROGA
Quale sia la droga non sappiamo ma sappiamo quali siano gli effetti che ha prodotto su interi popoli come la Grecia, L'Italia, la Spagna, il Portogallo, l'Irlanda e così via. Essa fa sì che miseria, fame, suicidi, risultati dal tracollo delle pubbliche finanze, vengano sopportate con una tale patetica rassegnazione mai registrata neppure ai tempi di Luigi XVI, delle guerre mondiali o della guerra del Vietnam. Mi domando cosa accadrà quando, svanendo gli effetti di questa droga, i suddetti popoli chiederanno conto delle loro disgrazie ai colpevoli di un tale disastro mondiale. Probabilmente io, 85enne non sarò più fisicamente presente ma, nell'Inferno dove la mia religione mi avrà condannato per aver offeso i potenti amici del Vaticano, sarò lì a distribuire i posti secondo il manuale della "Divina Commedia". Quindi, augurandovi "Buona Pasqua" ci rivediamo all'altro mondo<. Ciao

ANNIBALE BERNARDESCHI 18.04.14 07:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

appena fuori tema.equitalia,strumento non legale in quanto ideato & votato da indagati & condannati,notare che è un privilegio solo italiano il suo perfetto funzionamento,al contrario di tutto il resto !

mario di genova, orbetello Commentatore certificato 18.04.14 07:56| 
 |
Rispondi al commento

*Sergio Cori di Modigliani:"Il progetto primario di occupazione delle democrazie europee del 1982 rimane la stessa: gestire l’Europa Occidentale come piace a loro.
Questi signori controllano il 75% della produzione mediatica europea. (Mediaset la controllano attraverso gli incroci azionari trasversali e Berlusconi non lo hanno mai voluto dentro perché lo considerano inattendibile e inaffidabile, troppo individualista per i loro gusti, gli danno ordini dall’esterno). I 50 controllano le borse, i mercati, gli investimenti industriali. Stabiliscono le assunzioni nelle corporation, nelle aziende statali strategiche, le commesse militari (inamovibili), chi deve andare su, chi deve andare giù, chi deve andare a dirigere i canali televisivi, i giornali, le banche.
Hanno 1.500 uffici (perfettamente legali) a Bruxelles nei quali si dedicano e si occupano di lobby gestendo i rapporti con le apposite e specifiche commissioni europee. Parlare quindi di Berlusconi o di Letta o di Renzi è inutile; sono persone che non contano nulla. Questi sono quelli che decidono. 50 magnati sono oggi impegnati a mettere in ginocchio l'Europa, hanno distrutto la Grecia, stanno distruggendo l'Italia. Noi abbiamo cessato di essere un paese libero, siamo un paese sotto occupazione. Da Renzi e accoliti possiamo aspettarci solo distruzioni progressive di sovranità, di democrazia, di vita. Il loro obiettivo strategico, in questa fase attuale, consiste nel distruggere ogni tentativo di costruire modelli di cittadinanza attiva e di opposizione ai partiti che loro controllano e finanziano in Europa. Il turpe attacco di oggi rientra in questa prospettiva: uccidere ogni voce di critica e di dissenso e usare i media così' da produrre il pensiero unico, pensiero altamente orwelliano, dove i valori sono talmente mescolati agli attacchi da sembrare disvalori e e dove le difesa e l'arroccamento del capitale assume le sembianze ipocrite della virtù.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 18.04.14 07:41| 
 |
Rispondi al commento

50 MAGNATI COMANDANO L’EUROPA . L’ERT
(da Sergio di Cori Modigliani)

E' ora che si dica che la cupola europea, quella che domina i media, le finanze e la politica, è formata da 50 personaggi “un pugno di uomini, ben allenati, amici tra di loro di lunga data”. Costoro decidono chi governa e chi no e stabiliscono se l’Italia avrà le larghe intese, se la Germania avrà la Grossekoalition e se è il caso che il Belgio abbia o non abbia un governo. Costoro decidono quali leggi far passare in Italia o in Europa. O quanti disoccupati ci devono essere, e se le imprese italiane devono o non devono
essere pagate. Sono tutti membri del più potente club del pianeta, più potente del Bilderberg.
Tra loro De Bendetti di Cir che oggi è in rosso di quasi 2 miliardi e si trova nella stessa situazione di Berlusconi quando entrò in politica per non finire in galera, e nomi che troviamo tra le nomine di Renzi come Paolo Scaroni di Eni e poi Carlo Bozotti di STMicroelectronics, Vittorio Coalo di Vodafone, John Elkan della Fiat..)
Ieri l'Europa fu minacciata da Hitler con una cinquantina di nazisti. Oggi è minacciata dal club degli eredi di Rothschild, di nuovo una cinquantina di persone, magnati che hanno intenzione di distruggere il nostro stato sociale con l'aiuto delle parti peggiori dei paese (mafia, p2, circoli bancari e finanziari).
Il Club dei 50 nasce nel 1982, fortemente voluto, da Reagan che ne affidò l’iniziale cura a Licio Gelli; e costituisce lo zoccolo duro dei decisori europei.
Complessivamente costoro hanno a disposizione miliardi di euro per pagare chi farà le leggi, sposterà i capitali, lancerà i leader politici, ecc.
Il club si chiama ERT EUROPE.
Il nuovo potere finanziario-mafioso-massonico costituisce oggi la nuova minaccia europea, il nuovo nazismo, la nuova tragedia dei popoli

(capite ora perché ha dato tanta noia che Grillo pubblicasse quella foto di Dachai con la scritta ' La P2 vi renderà liberi'?)

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 18.04.14 07:39| 
 |
Rispondi al commento

Saverio: “Ma avete fatto un calcolo di quanti morti ha provocato questa deliberata e cosciente politica di austerità? No, ve lo dico io: almeno 2000 nella sola Grecia. 2000 morti sono pochi per paragonare quello che sta succedendo oggi, sotto i nostri occhi, all’olocausto? Allora a questi aggiunga il numero di suicidi economici nei sud Europa: siamo ad altri duemila. Aggiungiamoci coloro che muoiono per impossibilità di curarsi. Numero più difficile da precisare: altri 3000? Siamo a 7000. Le sembrano pochi? Immagini di qui a qualche anno, quando si faranno sentire gli effetti della denutrizione su quelli che oggi sono bambini. Arriveremo a 100.000? E’ un numero sufficiente per poter dire che stiamo assistendo ad uno dei maggiori crimini contro l’umanità in Europa dalla fine della guerra? Direi proprio di sì! E chi si scandalizza per il paragone senza reagire a quello che accade OGGI, sotto i propri occhi, ebbene sì, mi fa schifo!

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 18.04.14 07:29| 
 |
Rispondi al commento

*Sono 6 anni che il Fondo Monetario e la Bce ci hanno imposto politiche di austerità repressive e che portano a rovina i Paesi e tutto quello che il governo Renzi sa fare guardando a come è stata ridotta la Grecia e a come sarà ridotta l’Italia è di adeguarsi alla Merkel e alla Commissione europea senza fare un fiato condannandoci con questo alla rovina. Non è servito che lo stesso Fondo Monetario facesse un passo indietro e dichiarasse che aveva sbagliato i suoi parametri imponendo restrizioni eccessive che sortivano l’effetto contrario, né la Bce, né Draghi, né i succubi governi italiani di mera esecuzione del piano del FM hanno cambiato le cose. Il solo che in Italia, oltre alla Lega, si sia opposto a questo piano scellerato è Beppe Grillo. E non solo il pessimo governo del Pd non deflette dalla sua marcia suicida ma coglie ogni pretesto per sollevare contro Beppe Grillo un polverone cattivo e malintenzionato, come se lo scandalo non stesse in quello che sta succedendo, ma nell’esistenza di una opposizione contro cui ci si muove con una campagna di demonizzazione scellerata e un bavaglio parlamentare che fa prova solo di un crescente autoritarismo.
.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 18.04.14 07:28| 
 |
Rispondi al commento

La Grecia è il più grande successo dell’euro (ma sembra vietato parlarne e i media deviano l’attenzione pubblica con questi mezzucci. Alla caccia alle streghe è sopravvenuta la caccia a Grillo) La politica economica (iperliberista) è un numero stampato a fuoco sulla pelle. E’ la stessa ideologia del nazismo di ieri (questo Grillo dice). La Grecia è un indicatore della democrazia in Europa e ricordiamolo, che fu uno dei primi obiettivi dei nazifascisti. Fitoussi scrive: “Non puoi prendere il denaro dei piccoli, che non hanno colpe, per darlo alle banche, che hanno truccato tutto” “C’è dolo dei governanti: ora ci sarà una fuga di capitali dalla Spagna, dall’Italia, dal Portogallo oltre che da Cipro e dalla Grecia. E chi si avvantaggia sono le banche tedesche”. Con Renzi non sono cessati i suicidi, anzi. La linea è sempre quella (ma bisogna indurre la gente a non pensarci, confonderla con armi di distrazione di massa). L’informazione è quindi un processo indotto dai massmedia, e se non viene razionalmente confutato diventa un pericolo per la Democrazia stessa. In pochi anni è avvenuto che la regione col più alto tasso di suicidi è diventata il Sud Europa! Impressiona la rapidità di un cambiamento che non è affatto culturale, ma forzato: un suicidio di massa. Chi è l’assassino? (Non si può dire o si è viene messi alla gogna). Quella strategia della tensione ha fatto parecchie vittime e con l’attuale ideologia politica ed economica e la crescente disoccupazione siamo sicuri che porterà un’altra stagione del terrore, un climax ancora peggiore, una stagione del terrore progettata e cavalcata coi metodi che sappiamo e abbiamo già visto nelle numerose stagioni stragiste.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 18.04.14 07:27| 
 |
Rispondi al commento

*MASADA n° 1529 16-4-2014 SE QUESTO E’ UN PAESE

Scandalo per il rifacimento di una poesia di Levi sul blog di Grillo- Attacchi giganteschi e indiscriminati – Il potere della lobby ebraica- Mafiosi e piduisti -L’iperliberismo e la nuova P2 europea – Fare un falò dei debiti – La Grecia è il più grande successo dell’euro – L’austerità – La P2 rende liberi – Le guerre finanziarie – 50 magnati comandano l’Europa – Il messaggio di Levi è universale – Il referendum sull’euro – La Banca d’Inghilterra ha fatto sparire 800 miliardi del debito pubblico- In Italia, Grecia, Portogallo.. sono solo gli interessi cumulati che creano il debito – La soluzione al problema del debito

"Ogni tempo ha il suo fascismo: se ne notano i segni premonitori dovunque la concentrazione di potere nega al cittadino la possibilità e la capacità di esprimere ed attuare la sua volontà. A questo si arriva in molti modi, non necessariamente col terrore dell'intimidazione poliziesca, ma anche negando o distorcendo l'informazione, inquinando la giustizia, paralizzando la scuola, diffondendo in molti modi sottili la nostalgia per un mondo in cui regnava sovrano l'ordine, ed in cui la sicurezza dei pochi privilegiati riposava sul lavoro forzato e sul silenzio forzato dei molti.” (Primo Levi)

"In questa nostra epoca fragorosa e cartacea, piena di propaganda aperta e di suggestioni occulte, di retorica macchinale, di compromessi, di scandali e di stanchezza, la voce della verità, anziché perdersi, acquista un timbro nuovo, un risalto più nitido." (Primo Levi)

OGNI TEMPO HA IL SUO FASCISMO QUALUNQUE NOME PRENDA
..

Per leggere tutto clicca il mio nome
oppure vai a
http://masadaweb.org

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 18.04.14 07:22| 
 |
Rispondi al commento

IL GANGSTER SFIDA IL TRIBUNALE DI SORVEGLIANZA.
Ieri, im occasione della presentazione delle liste europee di Forza Italia, in diretta Sky, il Gangster ha affermato di sentirsi vittima di un sentenza ingiusta. Quanto basterebbe in un Paese normale, serio, per indurre i giudici a revocare l'affidamento in prova ai servizi sociali. Già perché per accedere a questa comoda espiazione della pena è necessario che il condannato dichiari di accettare la pena e nel contempo mostri chiari segni di ravvedimento.Domanda: come può una persona mostrare segni di ravvedimento per un reato che ritiene di non aver commesso? Forse ha mentito nuovamente? Possibile che gli ingenui magistrati del tribunale di sorveglianza unitamente agli assistenti sociali abbiano così facilmente creduto al Bunga-bunga man? Inutile dire che l'affermazione di ieri del Gangster ("vittima di una sentenza ingiusta") conferma in molti il sospetto che l'affidamento ai servizi sociali sia stato frutto di un maledetto imbroglio tra i mollicci giudici del tribunale di sorveglianza di Milano e i Palazzi più alti della Capitale. Frattanto il mondo ride dell'Italia grazie al Galeotto al quale è consentito di fare campagna elettorale e di mettere il naso nelle riforme istituzionali.Agli onesti non resta che sperare in una possente rivolta civile e morale nelle urne del 25 maggio....
18/04/2014

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 18.04.14 05:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la risposta più semplice a questa affermazione"L'ITALIA IN MANO AGLI USURAI" (non solo l'italia) l'avevo trovata tempo fa ben spiegata qui.....

http://www.youtube.com/watch?list=PLEBDB3B3EC8BBBD09&v=23IzhFoCtas&feature=player_detailpage

il tizio è simpatico che quasi sembra un attore italiano vestito come i personaggo de "il segreto" che fa finta di essere straniero....invece pare sia straniero veramente...hehehe

comunque ha spiegato esattamente il problema dello stato italiota.

BRUNO B EX 18.04.14 03:49| 
 |
Rispondi al commento

1) CONTRO IL DECRETO 416TER FACCIAMO E GRIDIAMO "FUORI LA MAFIA DALLO STATO!!!"

2) DOPO I SERVIZI SOCIALI DATI A BERLUSCONI POSSIAMO E DOBBIAMO DIRE CHE "LA LEGGE NON E' UGUALE PER TUTTI" E SOPRATTUTTO DOBBIAMO DIRE CON GRANDE DISAPPUNTO CHE PURTROPPO ORA "UNA BUONA PARTE DEI MAGISTRATI E' CON BERLUSCONI" E QUESTO E' UN FATTO GRAVISSIMO!!!

3) IL GOVERNO RENZI STA FACENDO DI TUTTO PER INCASSARE SOLDI E COME UN FURBO BOTTEGAIO STA FREGANDO I CITTADINI SUL PREZZO DELLA MERCE, SUL PESO, SULLA MONETA DI RESTO, ECC. INDEGNO!!!

4) L' UNIONE EUROPEA E L'EURO VANNO MODIFICATI E MIGLIORATI ALTRIMENTI PER NON MORIRE SIAMO COSTRETTI AD USCIRE DAGLI STESSI MA PER NON MORIRE!!!

5) I SECESSIONISTI VENETI SONO STATI MESSI IN CARCERE PER UNA BRAVATA MENTRE I VERI FARABUTTI, DELINQUENTI E BERLUSCONI SONO LIBERI E TRANQUILLI E MAGARI FRA POCO QUESTO GOVERNO RENZI DARA' LORO ANCHE UNA MEDAGLIA!!! MA SIAMO UNA NAZIONE CIVILE???

6) LE FORZE DELL'ORDINE DURANTE LE MANIFESTAZIONI SI SONO COMPORTSARE ANCORA UNA VOLTA IN MODO ESAGERATO E QUINDI E' NECESSARIO ED URGENTE CHE SIANO UTILIZZATI I CODICI IDENTIFICATIVI PER RICONOSCERE GLI AGENTI CHE SI COMPORTANO IN MALO MODO.

7) AMICI DEL M5S MI RACCOMANDO STATE ATTENTI AGLI INFILTRATI, AI FARABUTTI CHE CERCANO DI FARVI DEL MALE, ATTENTI AGLI INFAMI CHE VOGLIONO FREGARVI E SOPRATTUTTO STATE SEMPRE PRONTI ED ATTENTI A DIFENDERVI E SE NECESSARIO PRENDETE GLI AVVERSARI INFAMI E FARABUTTI A CALCI NEL SEDERE!!! STATE SEMPRE ATTENTI E SE E' NECESSARIO PER DIFENDERVI USATE PURE LE MANI!!!

Franco Rinaldin 18.04.14 02:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ci ha lasciati Gabriel Garcia Marquez.un grandissimo!!!ma resterà per sempre nella storia!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 18.04.14 02:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PERCORRERE LA VIA UNGHERESE O ISLANDESE E' L'UNICA SOLUZIONE. ATTACCARE I POTERI FORTI BILDERBERG, TRILATERAL, ASPEN INSTITUTE CON IL LORO USURAIO PATTO ATLANTICO. RICOSTITUIRE LA SOVRANITA' MONETARIA CON UNA MONETA INTERNA ANCHE DA AFFIANCARE ALL'EURO. RIACQUISTARE AUTARCHIA AGRARIA ED ENERGETICA. A RIGUARDO QUALCUNO SA CHE IN BASILICATA POTREMMO PRODURRE 50MILA BARILI DI PETROLIO AL GIORNO ESSERE QUINDI TOTALMENTE AUSOSUFFICIENTI ENERGETICAMENTE MA NON LO FACCIAMO PERCHE' SIAMO LEGATI DA UN PATTO SCELLERATO AI LOSCHI TRAFFICI DELLE SETTE SORELLE E AI BIECHI INTERESSI DELL'ENI. LO STATO ITALIANO TRADITORE DEGLI INTERESSI DEGLI ITALIANI CON I SUOI MANDANTI DEL FAMIGERATO PATTO DEL BRITANNIA USURA E TRADISCE I PATTI COSTITUZIONALI E AFFAMA LA GENTE. UN GOVERNO INCOSTITUZIONALE VUOLE RIVEDERE LA COSTITUZIONE E SOVVERTIRE L'ORDINAMENTO DEMOCRATICO. UN MONARCA DITTATORIALE SUDAMERICANO IMPONE UN ORDINE STALINISTA E OPPRIMENTE AL PAESE. OCCORRE SERIAMENTE PENSARE CHE LA MISURA E' ORMAI COLMA E CHE NON SE NE ESCE SE NON RIFONDANDO AUTARCHICAMENTE L'ITALIA RITORNANDO A DARE VALORE AL LAVORO, ALLA TERRA, ALLE TRADIZIONI, ALL'ARTE NELLA SUA MAGNIFICENZA, ALLA SOLIDARIETA' SOCIALE. BASTA DIRE AGLI USURAI DELLA FINANZA, AL FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE, ALLA BCE: ANDATE FUORI DALL'ITALIA. NON VI PAGHIAMO PIU' E VI TRASCINIAMO DAVANTI ALLE CORTI INTERNAZIONALI PER CRIMINI CONTRO L'UMANITA'. NON PAGHIAMO PIU' I DEBITI DA USAURA FATTI DALLE BANCHE E NON DAI CITTADINI. SIAMO PRONTI ALLA GUERRA SE NECESSARIO. SMASCHERIAMO E COLPIAMO CON SEVERITA' TETRAGONA I TRADITORI CHE LI AFFIANCANO E I LORO LACCHE'NASCOSTI NELLE ISTITUZIONI. CONDANNIAMOLI A PENE ESEMPLARI. ESSI HANNO DISTRUTTO LA NOSTRA CIVILTA'DISTRUGGIAMO LORO CON FEROCIA INUSITATA. HANNO OCCUPATO LE ISTITUZIONI TRAFORMANDOLE IN PANTANI MALEODORANTI DI LADROCINIO. CHE SI PUO' DIRE D'ALTRO. POPOLO ITALIANO CORRI ALLE ARMI, CORRI ALLE ARMI. HA INIZIATO IL VENETO, SEGUILO COME A TRENTO E TRIESTE! RITORNA VITTORIOSO A FIUME!

Fabrizio ., Milano Commentatore certificato 18.04.14 02:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cafferinooooooo notturno a 5 stelle qui!!!!!!!!!!!non vedo l'ora di votare M5S!!!!!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 18.04.14 01:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Voto di scambio, Sibilia (M5S): “Napolitano ha alleggerito le pene”

Per il deputato grillino, dopo l'incontro tra Napolitano e Berlusconi il testo è stato modificato in peggio. E con Renzi siamo alla svolta autoritaria: "Propone la riforma della P2 e si fa scrivere le leggi da quel massone di Verdini". Nel caso di futuro governo pentastellato subito reddito di cittadinanza e conflitto di interessi.

intervista a Carlo Sibilia di Giacomo Russo Spena

“Lei è l’onorevole grillino che ha urlato figli di Troika alla Boldrini? Grande!”. Neanche il tempo di salutarci che una passante placca Carlo Sibilia, il quale, imbarazzato, risponde annuendo con la testa. Poche parole, la signora va via compiaciuta e complimentandosi. “Vedi, uno in Parlamento lavora da mesi e fa battaglie importantissime su Europa e fiscal compact ma niente, poi si fa una battuta mediatica alla Terza carica dello Stato e la gente ti ferma per strada. In Italia c’è il culto della personalità, non si riesce a sradicarla”.

Sono d’accordo, su questo Silvio Berlusconi ha fatto scuola. Però il M5S ha Grillo…

E’ un figura importante per tutti. Ma non è il nostro papà né il capo del M5S. Beppe ha lo stesso peso degli altri, così Casaleggio. Noi ce la facciamo da soli, stiamo crescendo ovunque: piazze gremite e affollate con o senza Grillo. Stiamo vincendo, presto saremo al governo e chi getta ombre sul movimento per visibilità e personalismi è giusto che venga cacciato. Tra l’altro i vari Giovanni Favia e Federica Salsi non esistono più. Politicamente morti. Idem Sonia Alfano.

Che ne pensi di Federico Pizzarotti e delle ultime scaramucce con Grillo?

Non ho niente contro Pizzarotti, anzi. Vorrei solo che ci occupassimo dei fatti concreti e dei problemi dei cittadini: per questo lo invito più a focalizzarsi su Parma che a polemizzare con Grillo.

Sì, ma ha espresso un’opinione su un movimento di cui fa parte. Dov’è lo scandalo?

Ogni dichiarazione viene utilizzata dai media contro di noi, quindi consiglio

Franco Rinaldin 18.04.14 01:51| 
 |
Rispondi al commento

tutti che parlano della Sarti in tv, ma oggi "è tornato" il prof. Becchi e ha fatto capire che non c'è stata nessuna scomunica, come invece vogliono far credere i media.
ha dimostrato di essere una persona intelligente e ha retto bene il confronto col filosofo/urlatore dai capelli tinti.

uno di noi 18.04.14 00:59| 
 |
Rispondi al commento

Encomiabile!
Giulia Sarti,Brava e Brillante!

Morena ., ferrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 18.04.14 00:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

qualcuno mi deve spiegare perchè "serv.pubblico" SI e "la gabbia" NO

uno di noi 18.04.14 00:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il silenzio di Giulia davanti alla miseria di Vauro, secondo me è stato perfetto.

Arjuna , Madras Commentatore certificato 18.04.14 00:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alle volte leggo i post e mi spavento ... poco tempo fa, in famiglia, facevo questo esatto ragionamento ... preciso preciso ...

quando si dice coscienza collettiva ... C.G.Jung docet :)

Monica C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 18.04.14 00:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ricapitolando: i petrolieri ostacolano l'ENERGIA alternativa le banche comprano le aziende di erogazione ECC... se si esce dall'Europa questi ci rovinano ormai ci tengono all' amo. PER VINCERE CON QUESTI DOBBIAMO FARE UN MOVIMENTO 5stelle MONDIALE NON CAMBIARE L'ITALIA MA CAMBIARE IL MONDO incominciando ad abolire i PARADISI FISCALI COSI VEDIAMO SE RENZI CI COPIA,EVIDENZIAMO CHI E'IL VIRUS MESCHINUS, usciranno allo scoperto prima o poi. E VINCEREMO NOI saluti Massimo c.

massimo c., torino Commentatore certificato 18.04.14 00:26| 
 |
Rispondi al commento

Stasera la Sarti non era in vena come ieri dalla Gruber.
Sinceramente io a Vauro le sue incandescenze contro Grillo non gliele avrei fatte passare. Gli avrei detto .. Ma tu Vauro dici di essere vignettista ed intanto stai facendo un discorso contro Grillo in chiave politica. Bel furbetto non ti trincerare dietro la maschera del buffone per dire quello che vuoi quando ti fa comodo,trincerandoti dietro la finta satira.La satira attacca sempre il potere, mai la contrapposizione ad esso. La TUA VIGNETTA era per dire qualcosa,tu dici, e il post di Grillo che era un grido di dolore, ERA LA STESSA, IDENTICA, MEDESIMA COSA.Per cui se vuoi cercare per forza una critica a Grillo, usa altri argomenti se ne hai.

Mauro T., Roma Commentatore certificato 18.04.14 00:25| 
 |
Rispondi al commento

25-26 maggio profumo di primavera......"e tornammo a riveder le stelle".

Alessandro I., Campi Bisenzio Commentatore certificato 18.04.14 00:21| 
 |
Rispondi al commento

Salvini ha criticato anche lui Grillo per quella foto, proprio lui che si vuole alleare alle europee con la Le Pen che è antisemita.
Santoro mi delude sempre di più

Rossana P., Genova Commentatore certificato 18.04.14 00:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

'round midnight

Ci stanno portando dove vogliono loro
è nella crisi che fanno gli affari migliori
le pene degli altri nei loro occhi son bagliori
tu fumi Alfa mentre i potenti sempre Marlboro

Ci hanno illuso con falsi miraggi irragiungibili
hanno decantato i Suv in viaggio verso la libertà
mentre la Mafia pranzava dallo Stato in omertà
e questo sempre grazie ai politici disponibili

Ci avevano promesso che presto sarà finita
però hanno continuato a far prelievi di sangue
ora siamo troppo smunti, perfino il viso è esangue
e vien quasi voglia di mollare la partita

Ci avevano detto che non aveva troppa importanza
qualche sacrificio e poi di nuovo l'ottimismo
però io mi guardo intorno, vedo solo pessimismo
e se penso ai grandi numeri vedo solo una mattanza

Ci avevano detto...ma ora chi crede più ai partiti
li vediamo e li sentiamo ogni santo giorno
fa venire la voglia di metterli solo in forno
perchè dai conti solo i nostri soldi sono esauriti


P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 18.04.14 00:13| 
 |
Rispondi al commento

giulia sei una brava ragazza, carina ed anche molto intelligente ma su l'immigrazione purtroppo condivido con salvini!

susy c., campania Commentatore certificato 18.04.14 00:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo Vauro, lui da vignettista può usare tutti i simboli che vuole, è lecito perchè non è un politico
E lui da Santoro cosa fa?
Ma per piacere ..che ipocrisia

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 18.04.14 00:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo dice la Verità col tono della Verità.

facciascancellata 17.04.14 23:57| 
 |
Rispondi al commento

La poesia della notte la dedico a tutti quelli che non hanno ancora capito che non è l'oro che dà la felicità.


Lento nell'alba un giovane estenuato
da lunga riflessione e dalle avare
veglie medita assorto esaminando
i suoi bracieri ed alambicchi insonni.

Sa che l'oro, altro Proteo, si nasconde
in qualunque accidente, come il fato;
che forse è nella polvere di un viottolo
o nell'arco, nel braccio e nella freccia.

In questa oscura visione di un essere
segreto che si cela in astri o fango,
palpita il sogno che sognò Talete
di Mileto, che tutto è fatto d'acqua.

Altra visione è quella di un eterno
Dio il cui volto ubiquo è in ogni cosa;
la illustrerà il geometrico Spinoza
in un libro più arduo dell'Averno...

A oriente, lungo i vasti orizzonti
dell'azzurro, le stelle impallidiscono
e l'alchimista pensa alle segrete
leggi che uniscono metalli e astri

E mentre esulta e crede di toccare
quell'oro che sconfiggerà la Morte,
Dio che è maestro in alchimia, lo muta
in polvere, in nessuno, in nulla e oblio.


L'ALCHIMISTA - Jorge Luis Borges -


Buona notte e sogni stellati

www.beppe.siempre


Alfredo E., Milano Commentatore certificato 17.04.14 23:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giulia Sarti è di una bellezza & trasparenza interiore sconvolgente!

Arjuna , Madras Commentatore certificato 17.04.14 23:49| 
 |
Rispondi al commento

Giulia diglielo a quel vecchio comunista di Vauro che Grillo è costretto a tenere alti i toni , perchè è l'unico modo per attirare i medi asserviti nella trappola ,e puntualmente ci si tuffano convinti di aver trovato l'appiglio per denigrarlo . fatto sta che tu grazie ai toni di grillo ,questa sera hai potuto dire a servizio pubblico ,che il M5S chiede la soppressione di equitalia.

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 17.04.14 23:47| 
 |
Rispondi al commento

Certo è che a vedere Napolitano in foto quassù... beh, ne deve aver inghiottiti di rospi eh?

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 17.04.14 23:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Ho imparato così tanto da voi, Uomini... Ho imparato che ognuno vuole vivere sulla cima della montagna, senza sapere che la vera felicità sta nel come questa montagna è stata scalata."

Gabriel Garcia Marquez (mancato oggi ad 87 anni )

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 17.04.14 23:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Guardate che su LA7 da Santoro, coi servizi che si susseguono, vogliono farci passare per nazifascisti, regoliamoci!!

Ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 17.04.14 23:40| 
 |
Rispondi al commento

..la GRANDE LOGICA DI VAURO.........
Lui sostiene che sui campi di concentramento solo facendo i comici o vignettisti...si può ridere.
Ma se uno come politico manda un messaggio ...allora
c'è un'offesa.
Ma non è l'inverso ?????????????
Ma è possibile che in italia tutto vada alla rovescia ???????????????????

*****
Eposmail

Paolo B. Commentatore certificato 17.04.14 23:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E alla fine ridi...che ti passa...:))

Un vecchietto entra in una panetteria e rivolto alla commessa ordina tre chili di pane...

La commessa vedendolo solo premurosa gli fa:

-Se ne prende troppo poi però le diventa duro...

E il vecchietto:

-Si? Davvero? E allora me ne dia dieci chili!


Vauro vai a ca.....e!

giuseppe o., napoli Commentatore certificato 17.04.14 23:29| 
 |
Rispondi al commento

- Gabriel Garcia Marquez - Lettera di Addio -

"La marionetta"

Se per un istante Dio si dimenticherà che
sono una marionetta di stoffa e
mi regalerà un poco di vita, probabilmente non
direi tutto quello che penso,
ma in definitiva penserei tutto quello che dico.

Darei valore alle cose, non per quello che valgono,
ma per quello che significano.

Dormirei poco, sognerei di più,

capisco che per ogni minuto che chiudiamo gli
occhi, perdiamo sessanta secondi di luce.

Andrei avanti quando gli altri si fermano,
starei sveglio quando gli altri dormono,
ascolterei quando gli altri parlano e
come gusterei un buon gelato al cioccolato!!

Se Dio mi regalasse un poco di vita,
vestirei semplicemente,
mi sdraierei al sole lasciando scoperto non solamente
il mio corpo ma anche la mia anima.

Dio mio, se io avessi un cuore, scriverei
il mio odio sul ghiaccio e
aspetterei che si sciogliesse al sole.

Dipingerei con un sogno di Van Gogh
sopra le stelle un poema di Benedetti
e una canzone di Serrat sarebbe la serenata
che offrirei alla luna.

Innaffierei con le mie lacrime le rose,
per sentire il dolore delle loro spine
e il carnoso bacio dei loro petali...


Dio mio, se io avessi un poco di vita...

Non lascerei passare un solo giorno
senza dire alle persone che amo,
che le amo.Convincerei tutti gli uomini e le donne
che sono i miei favoriti e
vivrei innamorato dell'amore.

Agli uomini proverei
quanto sbagliano al pensare
che smettono di innamorarsi
quando invecchiano, senza sapere
che invecchiano quando smettono di innamorarsi.

A un bambino gli darei le ali,
ma lascerei che imparasse a volare da solo.

Agli anziani insegnerei
che la morte non arriva con la vecchiaia
ma con la dimenticanza.

(continua sotto)

Daniela M. Commentatore certificato 17.04.14 23:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SOLO CON IL M5S POTREMO CAMBIARE QUESTA ITALIA

GIANCARLO O., SALSOMAGGIORE TERME (PR) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 17.04.14 23:23| 
 |
Rispondi al commento

ITALIA IL PAESE DELLE OCCASIONI PERSE! OPPURE NO?

Chiedo scusa per la mia ignoranza, sono d'accordo che nel PD ci sono persone che sono indagate, condannate, pregiudicate, etc.etc.

Ma vorrei tanto che qualcuno mi facesse capire una cosa, se il M5S avesse fatto un accordo con Renzi, e avrebbero fatto insieme la legge elettorale e forse anche il governo. Oggi, tutto quello che il PD con la sua maggioranza ha votato e fatto diventare leggi, sarebbero state scritte e votate nello stesso modo cosi come e successo?? Io penso che in quel caso il PD non avrebbe piú dovuto fare come dice il Berlusca, avendo un patto col M5S.

federico Dario 17.04.14 23:22| 
 |
Rispondi al commento

@ Nico

In merito al post di Massimo Fini

Riflessioni in base alla mia percezione...

A mio avviso il futuro è già stato mangiato dalla frenesia di un vivere schizoide che ha fagocitato in una spirale introflessa tutto quel che conta effettivamente per un buon vivere: ha bruciato anche il presente per es, basti pensare alla fatidica libertà che ormai è solo un ricordo, imbrigliati in ogni situazione da altrui Poteri e Voleri, oggi ti sembra di viaggiare, di andare lontano, poi ti accorgi invece di quanto stai fermo a consumare la vita in attesa della libertà, nelle semplici soste forzate. Treni che non partono, voli sospesi, autostrade bloccate da file e incidenti, spiagge sovraffollate, lidi paradisiaci inquinati, montagne che si sgretolano...
Pensavamo di risolvere tutto col denaro, in effetti così è stato, stiamo solo accelerando la fine di un mondo ormai agonizzante...cavalli da corsa che non hanno traguardo se non la morte per asfissia..

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 17.04.14 23:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vedo ogni giorno di sfuggita qualche tg:appare sempre uno con la testa incatramata. Un manichino rimosso dalla
porta di un ristorante d'altri tempi, una faccia con quattro mani di biacca
Mahhhhhhhhh il pizzaiolo che l'ha dimenticato lo ritiri, non usa più

Rosa Anna 17.04.14 23:20| 
 |
Rispondi al commento

Da un paio di anni quando rispondo di essere Italiano gli interlocutori si mettono a ridere beffardamente Derisi come dice il nostro inno nazionale. Se poi li attacco dicendo che questa civulta' e dovuto alla contribuzione greca e romana,
ed al nostro risorgimento, sono ancora di piu beffardi dicendomi:" cosa avete voi fatto da 700 anni a questa parte?" e continuano :"siete capaci solo di abbassarvi i pantaloni, ed osannare i ladri."
Io dico:" ma quando cammineremo eretti?"

luigi di pietro, Montreal Commentatore certificato 17.04.14 23:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la Gruber è talmente cretina che non la invita mai nessuno. l'avete mai vista ospite in qualche studio? mai. non capisce una sega.

lu maca 17.04.14 23:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il fratello di Paolo Borsellino esterna la sua disapprovazione
per il provvedimento che modifica le pene ai mafiosi
Avete udito qualche telegiornale parlarne?
Era una notizia irrilevante?
Poi c'è chi pensa di dare incarico a Equitalia per la riscossione del canone degli utenti morosi.
Se la televisione è pubblica e gli utenti pagano un canone,
abbiamo il diritto, noi utenti, di licenziare i giornalisti
che omettono volutamente informazioni?

Rosa Anna 17.04.14 23:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma... come cavolo si può difendere chi arriva in Italia senza documenti, sui barconi gestiti dalle mafie internazionali ?

Non è, onestamente, tollerabile.

Volete sapere come si gestisce il problema immigrazione in un paese civile, moderno e amato da tutti (clandestini compresi) ?

Andate a spendere almeno un anno in Australia e capirete.

Angelo Lissio 17.04.14 23:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

che dire, è tutto vero stiamo morendo di debito.
che fare?
difficile a dirsi, certamente non dobbiamo fidarci di quello che ci "consigliano" le varie istituzioni internazionali, la svalutazione sull'euro ci sarà a prescindere dai problemi dell'Italia e sarà un buon viatico per l'economia. Vogliamo capire che dalla nascita l'euro è drogato per la ns economia? è stato sbagliato il cambio iniziale, i banchieri speravano che il tasso di conversione potesse diventare adeguato magari in diversi anni, ma si sbagliavano perché le economie si muovono contemporaneamente e non è possibile considerare l'andamento di un solo paese poiché gli altri continuano ad evolversi e lo scenario complessivo muta nel continuo.
L'Italia deve poter avvalersi della svalutazione dell'Euro e questo accadrà, a fare sacrifici saranno anche i paesi privilegiati della zona euro che fino ad oggi hanno falsamente avuto da ridire sulla gestione della comunità.
L'Europa che pensava Mazzini invece di fare questioni avrebbe pensato a fare l'unità fiscale e politica per arrivare ad una federazione in cui è importante credere nel valore dell'unione e della democrazia diretta.

g f., GENOVA Commentatore certificato 17.04.14 23:05| 
 |
Rispondi al commento

Questa e' una Nazione che vuole buttarci fuori!! Altrimenti non si spiegherebbero decine se non centinaia di migliaia di migranti l'anno che arrivano in tutta Italia. L'Europa se ne fotte perche' dopo averci indebitati, deistrundializzati, spopolati (migliaia di italiani l'anno che se ne vanno, e fa pure rima!), non si prende carico anche lei dell'assalto che ci opprime!

Non e' razzismo, e' solo una constatazione! L'Europa, semplicemente, non esiste!

E ci rompono le palle con l'austerity, l'economia, il pareggio di bilancio!!! Andassero A F F A N C U L O!! Loro, la Merkel e tutto il resto!!

Ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 17.04.14 23:03| 
 |
Rispondi al commento

"...dobbiamo mettere a posto i conti...lo dobbiamo fare per i nostri figli..."
E chiede il rinvio di pareggio del bilancio al 2016.
abbiamo avuto di tutto al governo:
il mafioso : Andreotti
Il ladro : Craxi
Il delinquente abituale : Berlusconi
Ci mancava solo
Il ballista : Renzi

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 17.04.14 22:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grandiosa la battuta di Dibba!!!!:
Renzi appare anche quando lo schermo è spento!!
ahahahahahaahah

Paola L., Verona Commentatore certificato 17.04.14 22:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vediamo un po',l'economista dice che la Germania utilizza l'euro per creare bassa manovalanza in Italia,mi viene un dubbio ma non è che per caso in Italia si è utilizzato per decenni questo sistema nei confronti del Mezzogiorno?
Diceva Andreotti "a pensare male si fa peccato,ma qualche volta ci si azzecca"

Barone Rosso 17.04.14 22:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il debito!!
i debiti veri li hanno le famiglie che spesso non riescono nemmeno a pagarsi un dottore per curarsi gli occhi!!
l'italia è marcita,non c'è più la ricca terra vulcanica emersa dalle acque milioni di anni fa ormai sta diventando un deserto arido e senza vita!
la valle della morte europea..
o abbandoniamo l'euro subito,oppure abbandoniamo l'europa! subito!! eppure basterebbe reintrodurre la doppia valuta,avendo la possibilità di stampare e produrre moneta guadagneremmo anche la possibilità di ricomprarci il nostro debito e di estinguerlo,ma a quel punto non ci saranno più scuse,da li in avanti nessuno più potrà coprirsi con la solita ridicola scusa de: era un impresa impossibile! passando la palla al coglione di turno! grillo,io noto che spesso ti usano come distrazione quando devono passare qualche legge e meccanismo demoniaco.. dando la colpa al movimento o a te se certe cose non si fanno,come se le cose che loro vorrebbero fare fossero giusto e tu un contro il popolo che vuole che si facciano!! questo mi fa rabbia.. non sono neanche tanto uomini da dire in faccia ad un padre disoccupato che si sono appena giocati ai gratta e vinci la pensione dei suoi figli!! dovrebbero VERGOGNARSI! renzi per primo,se dimostrato solo un misero parassita senza dignità!! gli 80 euro glieli do io se si leva dai coglioni!

Domenico G., cardito Commentatore certificato 17.04.14 22:53| 
 |
Rispondi al commento

IL GOVERNO RIENZO COLUI CHE SBARACCA SU SANTORO...... CHE GRANDE. JOB PER TUTTI

Pietro.c 17.04.14 22:52| 
 |
Rispondi al commento

Gabriel Garcia Marquez
R.I.P.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 17.04.14 22:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'economia finge di essere una scienza, ma è psicologia applicata al potere.
La statistica è nata per servire il principe, il
controllo scientifico è nullo.


- Maurice Allais -


www.beppe.siempre

Alfredo E., Milano Commentatore certificato 17.04.14 22:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fernando ciaoooo...saluti Liguri!
:))

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 17.04.14 22:44| 
 |
Rispondi al commento

Condivido gli argomenti drammaticamente emozionanti... Noi Veneti individuiamo una sola soluzione : Secessione o almeno fare TUTTE le regioni a statuto speciale come Sicilia, Sardegna ecc. Grazie Grillo che sostieni noi veneti secessionisti

tiziano de togni 17.04.14 22:40| 
 |
Rispondi al commento

La differenza tra il PD e il M5* ??? Semplice:


UN GRAMMO DI CAVIALE IN UN KILO DI ESCREMENTI NON CAMBIA NIENTE; UN GRAMMO DI ESCREMENTI IN UN KILO
DI CAVIALE ROVINA TUTTO.

- Roland Topor -


www.beppe.siempre

Alfredo E., Milano Commentatore certificato 17.04.14 22:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Blog.....


Il giorno del Big Bang non è lontano. Il denaro, nella sua estrema essenza, è futuro, rappresentazione del futuro, scommessa sul futuro, rilancio inesausto sul futuro, simulazione del futuro ad uso del presente. Se il futuro non è eterno ma ha una sua finitudine, noi, alla velocità cui stiamo andando proprio grazie al denaro, lo stiamo vertignosamente accorciando. Stiamo correndo a rotta di collo verso la nostra morte come specie. Se il futuro è infinito ed illimitato, lo abbiamo ipotecato fino a regioni temporali così sideralmente lontane da renderlo di fatto inesistente. L'impressione infatti è che, per quanto veloci si vada, anzi propri in ragione di ciò, questo futuro orgiastico arretri costantemente davanti a noi. O forse, in un moto circolare, niciano, einsteniano, proprio del denaro, ci sta arrivando alle spalle gravido dell'immenso debito di cui lo abbiamo caricato. Se infine, come noi pensiamo, il futuro è un tempo inesistente, un parto della nostra mente, come lo è il denaro, allora abbiamo puntato la nostra esistenza su qualcosa che non c'è, sul niente, sul Nulla. In qualunque caso questo futuro, reale o immaginario che sia, dilatato a dimensioni mostruose e oniriche dalla nostra fantasia e dalla nostra follia, un giorno ci ricadrà addosso come drammatico presente. Quel giorno il denaro non ci sarà più. Perché non avremo più futuro, nemmeno da immaginare. Ce lo saremo divorato.

Massimo Fini 1998

M5S forever....
Europarlamentarie2014 Solo Noi....

Nico C., Porto Sant'Elpidio Commentatore certificato 17.04.14 22:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..ma emiliano zapata, come fa paragonare la mafia come reazione...alla reazione dei veneti ?
Casa ha bevuto ? candeggina?

*****
Eposmail

Paolo B. Commentatore certificato 17.04.14 22:26| 
 |
Rispondi al commento

PARLA IL LEGAIOLO RIVOLUZIONARIO SPIETRATO CHE HA VISSUTO VENT'ANNI TRA LE SOTTANE E LE SCORTE DI TROTA PADRE E ZIO MARONI

LA LEGA STA A BERLUSCONI COME SEL AL PD

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 17.04.14 22:20| 
 |
Rispondi al commento

O vinciamo noi, oppure il paese muore definitivamente, strangolato dal debito verso privati.

Avanti così concittadini onesti a 5 stelle!

Valerio D. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.04.14 22:19| 
 |
Rispondi al commento

Chi può dirci il nostro destino? Ciò che l'uomo ha
fatto, l'uomo può distruggere... Questo esattore delle tasse, che può vivere soltanto sull'oro, che farà mai in povertà.
Questo sciocco altezzoso, che non è capace di adoperare le proprie mani, che si gloria di ciò che non è suo . in realtà -, che farà egli quando sia spogliato di tutto?
Ma chi non ambisce alla corona, è più che un re, del rango di un re - che può essere tenuto da un codardo, da un perverso o da un folle - egli si eleva al rango di uomo, una posizione che pochi possono occupare.

da: EMILIO - Jean Jacques Rousseau -


Buona sera blog


www.beppe.siempre

Alfredo E., Milano Commentatore certificato 17.04.14 22:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vado a condurre l'astronave per andare di stella in stella a prendere la Luce che illumini gli
italiani..... a scrivere il 25 Maggio la VITTORIA del M5*****

Dolce notte tra il scintillio delle Stelle.

Grande................. Giulia Sarti.

navigare tra le stelle 17.04.14 22:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

https://www.youtube.com/watch?v=ax5jDSN8xdA

Salve, Vi prego DIFFONDETE!!!!! AIUTO STANNO DELIRANDOOOOO! Abbatono ulivi secolari nel Salento senza fare una sola analisi concreta!

I

Marco S., Bruxelles (Belgio) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.04.14 22:07| 
 |
Rispondi al commento

A BEPPE CON SIMPATIA
SIAMO TORNATI AI VECCHI TEMPI IN CUI LA DOMOCRAZIA CRISTIANA ATTRVAERSO I PARROCI NELLE CHIESE DISTRIBUIOVANO I PACCHI DI PASTA PER COMPRARE I VOTI DEL POPOLO: OGGI SI PROMETTONO OTTANTA EURO (80 €) DI ELEMOSINA E NON PER TUTTI MA IL SENSO è LO STESSO, C'è CHI CREDE ANCORA CHE SI POSSA COMPRARE LA COSCIENZA DELLE PERSONE CON TRENTA DENARI, E UNA VERGOGNIA ED UNA OFFESA AL L'INTELIGENZA DEL POPOLO ITALIANO CHE SEMPRE PIU ACQUISTA CONSAPEVOLEZZA DI ESSERE QUOTIDIANAMENTE UMILIATO E OFFESO MA DOVRANNO PUR RENDESI CONTO,QUESTA CLASSE DIRIGENTE CHE NON DIRIGE NIENTE ALTRO CHE I PROPRI INTERESSI CHE HANNO FATTO IL SUO TEMPO: DEVONO ANDARSENE FIN QUANDO SONO ANCORA NELLE CONDIZIONI DI CHIUDERE IN "" BELLEZZA "" SE NON SE NE ANDRANNO DI LORO SPONTANE VOLONTA SARANNO COMUNQUE CACCIATI DEMOCRATICAMENTE DAL VOTO DEGLI ITALIANI CHE SONO STANCHI DI ESSERE VESSEGGIATI IN MODO COSI SFROTATO E SENZA PUDORE, NON NE POSSIAMO PIù DI PROMESSE BALLE SIAMO DISGUSTATI FINO ALLA NAUSEA, CHI RUBA,CHI HA RUBATO, CHI TACE E NON DENUNCIA SAPENDO LE MALEFATTE, E' COMUNQUE COLPEVOLE ALLO STESSO MODO E DEVE COMUNQUE ANDARSENE:LE COSE NON POSSONO CAMBIARE SE CHI CI RAPPRESENTA, ANCHE SE E' UN PERSONAGGIO NUOVO, E' COMUNQUE STATO MESSO DGLI STESSI CHE HANNO PRODOTTO LA CATASTROFE: NON ESISTONO INNOCENTI CHE PUR SAPENDO TACCIONO.
CON SIMPATIA
ROBERTO

Roberto Masi Masi, Sesto Fiorentino (FI) Commentatore certificato 17.04.14 22:03| 
 |
Rispondi al commento

POVERA ITALIA - FINITO L'ULTIMO CONFLITTO MONDIALE I POLITICI EUROPEI, COMPRESO IL NOSTRO DE GASPERI, DECISERO DI CREARE L'UNIONE EUROPEA PER IMPEDIRE CHE LE SOLITE 4 NAZIONI CONTINUIASSERO A ROMPERE I COGLIONI CON LE GUERRE. QUALI SONO ? FRANCIA - GERMANIA - INGHILTERRA E ITALIA - FORMATA L'UNIONE PENSAVANO DI AVER RISOLTO I PROBLEMI. INVECE DOPO 6O ANNI QUALCHE COGLIONE DI POLITICO HA DEMOLITO IL MURO DI BERLINO RIPORTANDO COSI LA GERMANIA A IMPORSI ANCORA NEI CONFRONTI DELLE ALTRE NAZIONI, E SICCOME NELLA SECONDA GUERRA MONDIALE NON E' RIUSCITA A DOMINARE CON LE ARMI OGGI FA LA GUERRA CON L'ECONIMIA. " IO LA GERMANIA DOPO IL DISASTRO CHE HA CAUSSATO NELLA SECONDA GUERRA MONDIALE L'AVREI FATTA A PEZZETTI, A QUADRETTI, L'AVREI FRAZIONATA, L'AVREI DISTRUTTA COME HA FATTO LEI NELLE NAZIONI CHE IN GUERRA HA OCCUPATO.
OGGI NO, LA GERMANIA E' RESUSCITATA, E FORSE E' IN CORSO LA RIEDIZIONE DEL NAZISMO " SI INVENTERANNO UN NUOVO ITLER " E POI SARANNO CAZZI AMARI -
OGGI LA GERMANIA STA' GERMANIZZANDO L'EUROPA E CERCA DI CONQUISTARLA NON PIU' CON LE ARMI MA CON L'ECONOMIA. QUELLO CHE NON CAPISCO PERCHE' ALTRE ANZIONI NON VOGLIONO CAPIRE QUELLO CHE SI STA' RIPETENDO. CERTAMENTE ALCUNE NAZIONI SONO PIU' PRUDENTI : L'INGHILTERRA, LA SVEZIA, LA DANIMARCA, LA NORVEGIA , LA FINLANDIA, E ALTRE PIU' PRUDENTI NAZIONI RIFIUTANO L'EURO E CERCANO SOLO DI AVERE DEI BENEFICI DALL'UNIONE COMMERCIALE. NOI L'ITALIA INVECE NO. DIAMO ALL'EUROPA OGNI ANNO MILIONI DI EURO E CE NE RITORNANO NEANCHE UN DECIMO. NOI ITALIANI ABBIAMO CONTRIBUITO ALLA RINASCITA E ALLA RICOSTRUZIONE DELLA GERMANIA E ADESSO NE STIAMO PAGANDO ECONOMICAMENTE LE CONSEGUENZE. COSA DOBBIAMO FARE ?? USCIRE DALL'EURO E RIPRISTINARE LA LIRA , SMANTELLARE LA POLITICA E ALLONTANARE DAL GOVERNO TUTTI QUEI BOIARDI CHE PER DECENNI SI SONO ARRICCHITI A DANNO DELLA POPOLAZIONE PORTANDO L'ITALIA AL FALLIMENTO ECONOMICO E ALLA POVERTA' GRAN PARTE DELLA POPOLAZIONE ITALIANA. BASTA CON LA DISONESTA' POLITICA.

GIAN GUTTI 17.04.14 22:01| 
 |
Rispondi al commento

DITE AL COGLIONAZZO CHE PARLA DA SANTORO CHE L'ARGENTINA E DEFOLTATA PER IL CAMBIO FISSO CON IL DOLLARO NON PER L'INFLAZIONE.....SALUDI

Pietro.c 17.04.14 22:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...la Sarti impeccabile, come sempre. Essere rappresentati da cittadini come lei e' un' orgoglio. #vinciamonoi

yujiza inesilio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.04.14 21:53| 
 |
Rispondi al commento

buonasera, guardiamo troppa tv :)

Jessica Rabbit Commentatore certificato 17.04.14 21:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il debito pubblico è inarrestabile perchè la maggior parte dele spese servono a mantenere tutto l'impianto politico costruito dalla partitocrazia, facendo un conto molto approssimato a carico di noi cittadini vivono circa 1.500.000 di"remore", che succhiano la maggior parte del PIL. A questi occorre aggiungere il malaffare aggregato(mafia , camorra, drangheta e sacra corona unita) che divora un altra parte dell'economia reale( usura e tangenti), introducendo distorsioni del mercato economico. La burocrazia muove poi, il giro degli appalti delle opere pubbliche e private. Il sottobosco burocratico della malapolitica, i politici la chiamano palude, ma serve per i loro ammanicamenti sul territorio, e soprattutto per rastrellare voti. La crisi economica l'hanno fatta pagare agli operai, agli impiegati del settore privato, nonchè alle piccole e medie imprese, per stabilire un nuovo ordine economico sociale, imposto "non con la forza, ma con scelte a favore del capitale". E' del tutto evidente che il debito pubblico sia una zavorra per le prossime genererazioni e per quella attuale. Se riuscissimo "a mandare a casa, questi partiti", potremmo nel giro di 10anni ricostruire integralmente il nostro paese. E' un utopia?. Non credo, perchè a questo non c'è alternativa, se veramente i cittadini vogliono ridurre il debito ad un livello accettabile la soluzione c'è, ed è quella di mandare per prima a casa questa classe politica. Snellire il peso "dello stato", e seguire l'odore dei soldi per eliminare burocrazia e malavita.

Vincent C. 17.04.14 21:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giulia Sarti, sei grande. Ti amo.

giuseppe o., napoli Commentatore certificato 17.04.14 21:46| 
 |
Rispondi al commento

..l'ho detto ierisera e lo ripeto : la SARTI ha la grinta giusta per i talk show

*****
Eposmail

Paolo B. Commentatore certificato 17.04.14 21:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GRANDE SARTIIIIII...ha zittito tutti anche Salvini!

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 17.04.14 21:44| 
 |
Rispondi al commento

beppe sei un grande stavolta vinciamonoi e alla grande...

roberto fiaschi, tavarnelle val di pesa Commentatore certificato 17.04.14 21:43| 
 |
Rispondi al commento

Giulia Sarti è una potenza mi piace troppo è tostissima

Dario Di Stefano, Catania Commentatore certificato 17.04.14 21:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Questo è un ulteriore motivo che dovrebbe farci chiedere perchè restiamo nell'euro?

I lati negativi della moneta unica sono ben noti a chiunque abbia approfondito il tema. E non sono minimamente controbilanciati da quei pochissimi vantaggi che l'euro ci da.

E allora è chiaro che proporre il referendum vuol dire prendersi una serie di rischi senza una motivazione valida.
Rischi come circa 3.000.000 di italiani che continuano a credere nel PD e che voterebbero per il SOGNO europeo, dimenticando che l'Europa NON E' L'EURO.
Rischi come altrettanti elettori terrorizzati da ANNI di tg, talk show e quotidiani che hanno piantato il seme della paura se solo avessero pensato alla lira.

Se è vero che la moneta unica è stata CALTA DALL'ALTO occorre riportare le cose a prima che tale decisione fosse presa.
Il rischio di non raggiungere il QUORUM, di doverci tenere l'euro è contro ogni logica e contro il benessere nazionale.



Inutile piangere sul latte versato
C'è chi è colluso, chi colpevole di indifferenza. Siamo tutti colpevoli.
Il mondo lo stiamo trasformando in una schifezza putrida
Che diritto ha la nostra specie di insozzare ?
Non è evolutivo
Nessun altro animale distrugge il suo habitat
Impegnarsi a ripulirlo: uno vale uno
Unica arma , gli acquisti
I nostri acquisti creino lavoro
Progetti adatti ad una civiltà nova
Saremo milioni di Davide e lotteremo
con piccole fionde, costruite con la logica
Fatevi sempre delle domande prima di acquistare
indispensabile,bello, buono, sano,da dove proviene,
utile, genuino, chi lo produce, il marchio a quale società multinazionale appartiene, inquina, consuma, sporca,
posso trovarne uno migliore fatto in loco,senza
imballaggio o confezione inutili, confezioni
biodegradabili
p.s.
Vorrei vedere supermercati vuoti questi prossimi
di, non per crisi economica. Ma per una oculata scelta

Rosa Anna 17.04.14 21:38| 
 |
Rispondi al commento

BELLA ITALIA - ANCHE OGGI ABBIAMO AVUTO NOTIZIE NEGATIVE- AL COMUNE DI ROMA SI E' DIMESSA L'OSSESSORE AL BILANCIO CHE VOLEVA RIDURRE I COSTI E NON AUMENTARE LE TASSE. SI RIPETE DI NUOVO LA STESSA POLITICA - " DISSANGUARE IL POPOLO" - ADESSO A ROMA HANNO DECISO DI AUMENTARE L'IMU - PARDON LA TASI - " SCUSATE MA OGNI GIORNO SI INVENTANO UN NOME NUOVO PER TASSARE IL POPOLO " - INOLTRE HANNO DECISO " A ROMA " DI AUMENTARE LA TASSA SUI RIFIUTI E POI LA TASSA SULL'OCCUPAZIONE DEL SUOLO PUBBLICO E POI LA TASSA DE PARCHEGGIO " A 3 EURO L'ORA " LA TASSA DI SOGGIORNO PER I TURISTI, L'AUMENTO DELL'ADDIZIONALE COMUNALE E REGIONALE.
NON C'E' NIENTE DA FARE, QUALSIASI POLITICO CHE VA AL GOVERNO O DIVENTA AMMINISTRATORE PUBBLICO LA PRIMA COSA CHE FA E' QUELLA DI DISSANGUARE I CITTADINI- COSA PENSANO????" MA CHI SE NE FREGA SE I CITTADINI ITALIANI MUOIONO DI FAME TANTO LI RIMPIAZZAMO CON I PROFUGHI CHE ANDIAMO A PRENDERE NEL MARE NOSTRUM "-
E CONTINUA IL MASSACRO DELLE FAMIGLIE ITALIANE CHE VANNO A CHIEDERE UN PIATTO DI MINESTRA ALLA CARITAS. QUALE E' IL RISULTATO DELLA POLITICA DISONESTA DEI NOSTRI GOVERNANTI : DISOCCUPAZIONE, CASSINTEGRATI - ESODATI - PRECARIATI - INSOMMA TANTA POPOLAZIONE PORTATA ALLA POVERTA SOPRATTUTTO I GIOVANI SENZA UN MINIMO DI FUTURO -
E QUELLI CHE SOPRAVVIVONO???' EBBENE LI MASSACRANO CON LA TASI - TARES - IRAP - IVA - UIC - IRPEF - ADD. COMUNALE E REGIONALE -
"TRANQUILLO POPOLO SI INVENTERANNO ANCHE QUALCHE STRUMENTO PER MISURARE L'ARIA CHE RESPIRIAMO E CHI NON PAGA MORIRA' SOFFOCATO -
EVVIVA LA DITTATURA CHE CI IMPOGONO I NOSTRI POLITICI DISONESTI CHE HANNO SOLO L'INTERESSE DI INCREMENTARE I LORO ASSURDI SPORCHI AVIDI REDDITI E PRIVILEGI.
QUALI SONO LE SOLUZIONI PER SMANTELLARE LA DISONESTA' POLICA CHE CI STA' ROVINANDO ??? O LA VITTORIA DI 5 STELLE OPPURE UNA RIVOLTA VIOLENTA DELLA POPOLAZIONE PER CACCIARE VIA MAFIOSI,TANGENTISTI,LADRI DI DENARO PUBBLICO, BABBIONI ASSATANATI DI POTERE. ANCORA NON HANNO CAPITO CHE PRESTO FINIRANNO IMPICCATI.

GIAN GUTTI 17.04.14 21:36| 
 |
Rispondi al commento

Si anche io credo che non ci siano molte soluzioni purtroppo. L'italia stà muorendo e con lei tutto il futuro dei nostri figli.

Per cambiare le cose serve un voto onesto alle prossime elezioni europee!

Diego C. Commentatore certificato 17.04.14 21:36| 
 |
Rispondi al commento

Consiglio vivamente a tutti di guardare il video suggerito da Franz M., Here&There

http://m.ustream.tv/channel/cinquestellesardegna

un video davvero magnifico!!
Grazie Franz!!


Paola L., Verona Commentatore certificato 17.04.14 21:35| 
 |
Rispondi al commento

Negli anni ‘90 un imbonitore fece prendere all’Italia una carta di credito revolving dicendo che era un affare. La carta era azzurra, luccicante, veniva pubblicizzata a reti unificate, e sopra c’era la faccia sorridente di un futuro collaboratore dell’Istituto Sacra Famiglia di Cesano Boscone.
Ogni anno arrivava la lettera con le modifiche unilaterali di contratto, che passo dopo passo hanno trasformato la carta revolving in carta revolver. Però nessuno si lamentava perché la pubblicità televisiva della carta era accattivante, con delle belle ragazze e una musica incalzante. Mentre il debito aumentava nonostante i rimborsi effettuati, ogni tanto la carta veniva sostituita con una nuova: a volte era rossa, poi tornava azzurra, e con il colore, cambiava anche la faccia sorridente stampata sopra: Topo Gigio, Baffetto, Mortadella, poi di nuovo lo Psiconano.

Ormai la carta è bloccata, e arrivano lettere minatorie da agenzie di recupero crediti e da avvocati un giorno sì e l’altro pure. Se si chiama il servizio clienti, rispondono in tedesco e chiedono gli estremi dell’ultimo bonifico fatto. Però tranquilli: hanno appena rinnovato il design della carta stampandoci sopra la faccia da ebete di un giovanotto che dice che dopo le elezioni potremo prelevare 80 euro al mese.

Francesca B., Ovada Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.04.14 21:34| 
 |
Rispondi al commento

BTP decennali al 3%
Il famoso dividendo dell'euro si sta rimaterializzando.
dal morir dal ridere

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 17.04.14 21:32| 
 |
Rispondi al commento

mahhhh l'ebetinobombarolo si sta sgonfiando o sbaglio????

Gab Riele Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 17.04.14 21:32| 
 |
Rispondi al commento

Tagliano dappertutto,....
ma mai! e poi mai! a "loro" stessi!
completamente niente,
assolutamente niente,
niente di niente i partiti non si tolgono niente
e in ladronesco vivono nella bambagia....
Eppure sono proprio i partiti che hanno contratto il debito e invece lo deve!
pagare il Popolo,
esclusivamente il Popolo,
soltanto il Popolo,
e solo il Popolo!....
Non si è capito?!
chiaro e cristallino!
Che muoiano loro!i partiti per Maastricht!

Morena ., ferrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 17.04.14 21:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

:)

Daniela M. Commentatore certificato 17.04.14 21:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giulia Sarti da Santoro.
Questa è forte eh! (come anche altre/i ....)

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.04.14 21:26| 
 |
Rispondi al commento

Così ci fu insegnato: ...Quali sono, o figlio di famiglia, i quattro cattivi elementi da eliminare? La distruzione della vita, o figlio di famiglia, è cattivo elemento, il prendere il non dato è cattivo elemento, il non retto comportamento per brame è cattivo elemento, il dire menzogna è cattivo elemento. Questi sono i quattro cattivi elementi da eliminare.
Così sta accadendo oggi oppure è proprio l'esatto opposto degli antichi insegnamenti?
Chi trasmise quegli insegnamenti non è più rappresentato da secoli nelle debite sedi.
Oggi constatiamo che: ...anni or sono si diceva che quel partito era del popolo e avrebbe tutelato i lavoratori e le classi sociali meno abbienti... ma oggi chi rappresentano costoro?
E quegli italiani che per anni e anni hanno ciecamente creduto in loro, oggi che cosa pensano?
Chi sono realmente costoro? Dai fatti appaiono governanti non ligi al dovere ed ancor meno del rispetto della giustizia di cui si son sempre fatti paladini!
Il lavoro nobile che fu svolto dagli uomini di buona volontà non è stato forse calpestato sino a portare il nostro Paese alla svendita totale dei tesori che appartengono allo nostro Stato?
Le attività umane improntate al merito ed all'onestà nel lavoro furono distrutte dal potere espletato nella corruzione ordita dalle istituzioni di potere che ancor oggi, accorpano moltitudini di esseri al soldo in cambio di lavori sicuri e remunerati oltre ogni limite umano.
Buona cosa è il rispetto della Costituzione Italiana che è alla base di una società civile e democratica ed è quanto si evince nelle azioni illuminate del Movimento 5 Stelle.
Infatti operando con la rettitudine si governa un Paese mentre più vi sono leggi e divieti più il popolo precipita in miseria e con tanto più il governo di un Paese è corrotto con tanto più il Popolo si fa scaltro e più ci sono grassatori e ladri.
Ma tutto ciò conduce forzatamente ad una fine.

Pier Luigi Tenci, Torino Commentatore certificato 17.04.14 21:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per" I cloni":
Quando il caso, di ricorso in ricorso, è arrivato in Cassazione, i giudici della quinta sezione penale hanno stabilito che la sostituzione di persona si ha anche quando qualcuno utilizza «un account di posta elettronica, attribuendosi falsamente le generalità di un diverso soggetto, inducendo in errore gli utenti della rete Internet, nei confronti dei quali le false generalità siano declinate e con il fine di arrecare danno al soggetto le cui generalità siano state abusivamente spese».
Ciò significa che chiunque utilizzi un nickname che possa essere ricondotto senza dubbio a una persona fisica può rischiare di vedersi piovere sul capo una denuncia per sostituzione di persona: il nickname, infatti, «ha lo stesso valore di uno pseudonimo ovvero di un nome di fantasia, la cui attribuzione, a sé o ad altri, integra pacificamente il delitto di cui all'articolo 494 c.p.».

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 17.04.14 21:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un aiutino per identificare i TROLL:

Alcuni tipi di messaggi e attività associati all'azione del troll:
1. L'invio di messaggi intenzionalmente sgarbati, volgari, offensivi, aggressivi o irritanti.
2. L'invio di messaggi con contenuti senza senso, detto in gergo informatico flood (come: semplici lettere, emoticon, testi casuali)
3. L'invio di un numero di messaggi, anche se non particolarmente provocatori o insensati, tale da impedire il normale svolgimento delle discussioni.
4. L'invio di messaggi volutamente fuori tema (con frasi come: "come sviluppo la mia pagina web?", in un forum nel quale si parla di musica).
5. L'invio di messaggi contenenti errori portati avanti con finta convinzione (con frasi come: "Così è la vita è certamente il miglior film di Roberto Benigni, checché ne diciate!").
6. L'invio di messaggi a scopo di disinformazione e critica insensata.
7. Il perorare intenzionalmente e con tensione un'argomentazione basata su un errore difficile da dimostrare o su opinioni potenzialmente verosimili, facendosi seguire nella discussione dalla comunità.
8. Il pubblicare contenuti di disturbo come suoni, immagini o link a siti offensivi, sovente mimetizzandoli come innocui.
9. Lo svelare trame di film o libri senza avvertire.
10. Lo sbagliare deliberatamente e ripetutamente i nomi (di persone o cose) o regole grammaticali per irritare gli altri utenti.
11. L'attribuire a tanti l'opinione di uno, vittimizzandosi e non rispondendo nel merito, spingendo possibilmente altri utenti a prendere le proprie difese (con frasi come: "vi siete coalizzati contro di me").
12. Il ridicolizzare o denigrare ripetutamente gli interventi di un utente "concorrente".
13. Lo scrivere deliberatamente messaggi enfatici su un dato argomento divertendosi alla spalle di chi corrobora poi la propria fasulla tesi.
14. Il portare avanti tesi opposte a quelle dichiaratamente discusse nella comunità, con argomentazioni vaghe, imprecise e pretestuose, generando quindi flame.

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 17.04.14 21:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

***** CACCIATE CACCIARI! *****


I troll di oggi, sempre che che mi abbiate fatto fuori il "mantovanio e l'Ivanona sono:
Giovanni p.
Maria
Renzo
Vito C.
Mauro M.
Le grandi menti ecc.ecc.ecc.
Se disavanzo, seguitemi.
^^^^^^ l'elenco è sempre aggiornato ,a fine mese farò il riepilogo!
Ciaooo trollini!

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 17.04.14 21:10| 
 |
Rispondi al commento

Diamo del TAVOR a Cacciari stasera....ma cos'ha mangiato un alveare di api incazzate perche' derubate del loro ........miele ?

*****
Eposmail

Paolo B. Commentatore certificato 17.04.14 21:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ladri maledetti!

Noè SulVortice Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.04.14 21:04| 
 |
Rispondi al commento

Ma cosa gli frega a Renzi dell’Italia che muore, che non arriva a fine mese, che soffre?! Lui “quando” si presenta in parlamento, prende il suo bel libro di Murakami, se lo legge, due risposte insensate a chi lo attacca e ciao a tutti gli imbecilli che gli credono. Napolitano lo stesso, se ne sta tranquillo per i fatti suoi, e se qualcuno lo attacca, si mette a piangere e tutto è risolto.

Nicola 17.04.14 21:03| 
 |
Rispondi al commento

La Germania è un paese di gran lavoratori, un paese che carbura rispetto al nostro, il paese più forte d' europa.
Un paese che dovremmo seguire come esempio ma questo non vuol dire che noi dobbiamo eseguire gli ordini estremistici, perentori e datati impartiti dalla Merkel.
Possiamo scegliere benissimo altre strade.
E la strada migliore è quella di governarci secondo le nostre esigenze, andare al ritmo che ci possiamo permettere.
Non sta bene all' unione europea?
Si fottano, noi usciamo dall' euro insieme a chi ne è stufo come noi.
Il Fiscal Compact, il rientro al 3% deficit-pil, ci strangoleranno.

red tiger 17.04.14 21:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Domanda:ma se ancora oggi i carciofi avessero di fianco al prezzo in euro il corrispettivo in lire,il potere di acquisto,i posti di lavoro sarebbero superiori?

marco s. Commentatore certificato 17.04.14 20:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ci rimane molto tempo , o vinciamo presto e governiamo o ci faranno governare delle macerie

Br1 17.04.14 20:57| 
 |
Rispondi al commento

Dal vocabolario della lingua italiana.
DEFICIENTE:
deficiente m e f sing (pl: deficienti). notevolmente scarso o insufficiente;
pres. di deficĕre «mancare»]. – 1. agg. Che viene meno; mancante o anche insufficiente al bisogno: ...

AVETE CAPITO PERCHE' L'HANNO CHIAMATO "DEF"?

Paola L., Verona Commentatore certificato 17.04.14 20:56| 
 |
Rispondi al commento

- All'Italia, conviene rimanere nell'Euro? -

L’Italia è un contributore netto dell’Unione Europea, cioè versa più di quanto riceve. Negli ultimi 12 anni ha già versato circa 171 miliardi di euro e ne ha ricevuti 111 con un saldo negativo di circa 60 miliardi di euro, cioè una perdita netta di circa 5 miliardi di euro all’anno.

Con l’adozione del Fiscal Compact dovremo per 20 anni ridurre il nostro debito pubblico fino a una percentuale rispetto al Pil del 60%. Ciò comporterà una riduzione annua di 45 miliardi di euro che l’Europa chi chiederà a breve. Basti pensare che negli scorsi 12 anni siamo stati noi a versare ben 60 miliardi perdendoli completamente!

L'Italia (insieme ad altri Paesi) continua, inoltre, ad accollarsi una quota (nel 2011 è stata di 700 milioni di euro) dei rimborsi al Regno Unito per la correzione degli squilibri di bilancio.

Uscire dall'Euro per emettere una nostra moneta nazionale significherebbe recuperare questo denaro che andrebbe in parte a compensare la svalutazione conseguente. Va da sè che la nuova moneta dovrebbe essere emessa dopo l'istituzione di una Banca Pubblica nazionale,con finalità esclusivamente commerciali e non speculative.


Strano, ma poi mica tanto, al mio risveglio stamane, pensavo: se un tizio qualsiasi pone in essere una agenzia di prestiti alle stesse condizioni praticate dalla UE - BCE & C all'italia, verrebbe arrestato per usura?

FRANCESCO M., ACI CATENA Commentatore certificato 17.04.14 20:54| 
 |
Rispondi al commento

Avete mai fatto un resoconto delle spese di casa?
Si, intendo un libro dove appuntare tutte le uscite.
Bene se siete soliti farlo, andate a riprendere quello relativo alle spese effettuate prima dell' entrata nell' euro dell' italia.
Non vi stupirete di come certe spese rispetto ad oggi siano oltre che raddoppiate dato che ne sapete il motivo: l' euro e la speculazione incontrollata su di esso.
Ebbene io non ci sto.
Non ci sto a dover pagare la stessa cosa ad un prezzo raddoppiato oggi.
Non ci sto a stare nell' euro.
Su questo la penso come Salvini.
Rivoglio la lira perché io non voglio compiacere
potentati massoni mafiosi che dicono apertamente che questa monetazione, questa europa unita non è stata fatta per renderci felici ovvero per apportare la pace.
E' stata fatta per ben altri motivi, per i loro sporchi traffici, per il loro magna magna.
Io non li voglio far ridere.
Io li voglio in galera.
Che ogni paese torni alla propria monetazione e al proprio orgoglio nazionale che soprattutto manca a noi.

red tiger 17.04.14 20:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Faccio una previsione sugli 80 euri, si va be' euro.
Se mai arrivasse qualcosa alle gente non sarebbero 80.
Se mai arrivasse qualcosa non sarebbe per sempre.
Se mai arrivasse qualcosa se la riprenderanno con tasse di ogni tipo, poco per tassa ma tante tasse diverse.
La mia previsione (senza se) è che non arriverà niente ma intanto gli ingenui lo avranno votato.


GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.04.14 20:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi vorrei chiedere agli amministratori del sito e a tutti voi delle lucidazioni in merito al fatto di aprire una pagina facebook a cinque stelle riguardo il mio comune di residenza.Principalmente per poter promuovere le idee del movimento in vista delle elezioni europee per far capire anche agli scettici quali sono i veri valori del movimento.Vorrei sapere semplicemente se si puo' fare o se devo avere il consenso di qualcuno.Grazie.

marco vizzi, corigliano d'otranto Commentatore certificato 17.04.14 20:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per risolvere il problema del debito pubblico bisogna innanzitutto non farne più.

Per quello già esistente la soluzione migliore per me è quella proposta da molti:
VENDERE LA SARDEGNA agli arabi!!!
La parte demaniale dell'isola varrà ben 2.000 miliardi e secondo me possiamo passare da un -2.000 miliardi ad un +2.000 miliardi e poi andiamo tutti sotto la casa della Merkel a fargli Regenschirm Geste ovvero il gesto dell'ombrello.

francesco m. Commentatore certificato 17.04.14 20:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel video sotto al post di Salvatore tamburro c'é la spiegazione chiara del signoraggio e della truffa del denaro a prestito! Bene allora il m5s è fuori dalleuro! Beppe il 90% del m5s è per l'uscita dall'euro! Quindi facciamo una consultazione sul blog e decidiamo che il m5s è euro exit! Che cazzo vi vuole a dirlo! Così prenderemo il 90% dei voti invece fi farceli fregare dalla LEGANDRANGHETA! Beppe non possiamo rischiare fi perdere le europee quando sappiamo che il m5s è euroexit! Ci addeschi con questi post e non ci fai decidere! Cazzo lo sappiamo è la tua battaglia principale la nostra e ve la facciamo fregare dalla lega col rischio fi perdere le elezioni! ? Cazzo cosa diranno i nostri nelle piazze? Uno dice fuori l'altro dentro uno dirà Non so! Cazzo votiamo sul blog l'uscita dall' euro Beppe e vedrai che in una settimana arriviamo ad 1 milione perché le donazioni! Cazzo rischiano di non vincere perquesto lo puoi capire?

Davide Marini 17.04.14 20:31| 
 |
Rispondi al commento

Il giorno dei ricordi si applica agli armeni di cui 12 milioni furono sterminati dai turchi, ai pagani ovvero eretici bruciati vivi dai cristiani che da perseguitati divennero perseguitatori, i filistei
sterminati da Davide, e tutti quelli che hanno subito
la negazione di essere rispettati a cui e' stata negata la degnita' umana . Inclusi, meglio quelli che una politica di ladri, furfanti, evasori, debusciati hanno spinto al suicido. RICORDIAMOCI di loro.

luigi di pietro, Montreal Commentatore certificato 17.04.14 20:31| 
 |
Rispondi al commento

Gli usurai sono sempre gli stessi da che mondo è mondo: i massoni.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 17.04.14 20:21| 
 |
Rispondi al commento

Spiegatemi come mai il M5s non avanza nei sondaggi?

Alla fine ci sono ancora delle persone che votano la coalizione PD oppure la coalizione
PD 30%
FI + NCD + Lega = 30%
M5S 23 %

Coem come fanno gli Italiani a non SVEGLIARSI!!!!

Stefano P., Roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 17.04.14 20:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi vergogno di essere italiana .! Di nuovo Berlusconi in campo ,con tanto di conferenza stampa ! Renzi mi fai schifo hai resuscitato un delinquente .Schifo totale .Schifo

elisabetta deste 17.04.14 20:19| 
 |
Rispondi al commento

L'italia de merda, se presta a mandar i so rappresentanti in europa, tante puttane, un sacco de recioni, 'na carioa de ladri nessun che ga un mestier e che ga mai lavorà.
Milioni de deficenti che i ga i xx xy alterai daea coca, i se prepara a mettar 'na crose, speransosi che possa cambiar qualcossa, o che e robe resta come che e xe, teste da casso, par cambiar bisogna che ve sparè un colpo de rivoltea in testa e che ne liberè dea vostra presensa.


UOMINI SIATE E NON PECORE MATTE…, Ve Commentatore certificato 17.04.14 20:06| 
 |
Rispondi al commento

Cosi Non si può andare avanti, ogni capoccione che sale al governo fa le medesime promesse. E gioca con l'ignoranza della maggior parte del popolo.

Alessandro Aloisio 17.04.14 20:04| 
 |
Rispondi al commento

In vita mia non ho mai comprato un solo titolo di stato e posso provarlo. Quindi non ho usufruito di alcuna rendita finanziaria. L'ho fatto io questo debito? Se no, perchè dovrei pagarlo con TASI, IUC, IMU, IVA al 22%, TARES, bolli, e gabelle di varia natura?

mauro giovanelli 17.04.14 20:04| 
 |
Rispondi al commento

“USURAI, ESSERE RIPUGNANTI E RIPROVEVOLI CHE HANNO ORMAI INVASO CITTÀ E CASTELLI E CAMPAGNE DOVE COME SANGUISUGHE NON SMETTONO DI SUCCHIARE I PATRIMONI DEI CAVALIERI, SPOGLIARE I POVERI E IMPOVERIRE LE CHIESE; POI C’È L’AVARIZIA DEI FUNZIONARI CHE SI RIEMPIONO LE MANI DI DONI ILLECITI E CHE, QUANDO NON RIESCONO AD ESTORCERE INDEBITE ESAZIONI DAI SUDDITI, NON ESITANO A DEPREDARLI CON LA VIOLENZA; C’È L’AVARIZIA DEI BANDITI CHE ASSALGONO NELLE STRADE PELLEGRINI E RELIGIOSI, CHE UCCIDONO PER RAPINA NEI CASTELLI E NELLE CITTÀ INONDANDO STRADE E PIAZZE DI SANGUE INNOCENTE; QUELLA DEI CORSARI CHE IN MARE DEPREDANO PELLEGRINI E MERCANTI LASCIANDOLI SPESSO ANNEGARE IN FONDO AGLI ABISSI DOPO AVER LORO BRUCIATO LE NAVI; C’È POI, GRAVISSIMA, L’AVARIZIA DEI PRINCIPI E DEI POTENTI CHE SI FANNO CORROMPERE, CHE PROTEGGONO LADRI, ASSASSINI, RAPINATORI, SACRILEGHI, CHE, STRETTI DAI DEBITI, SPERPERANO I LORO BENI NEL LUSSO, NEGLI ABITI SONTUOSI, NEI TORNEI MENTRE LE LORO MILIZIE OPPRIMONO POVERI, DEPREDANO ORFANI E VEDOVE, INCARCERANO INNOCENTI AL SOLO SCOPO DI ESTORCERE LORO DEL DENARO; C’È L’AVARIZIA DEI COMMERCIANTI CHE SI INGEGNANO IN MILLE MODI PER RAGGIRARE CON FRODI E MENZOGNE I LORO FRATELLI; QUELLA DEI CONTADINI CHE NON PAGANO LE DECIME ALLA CHIESA; QUELLA DEI MEDICI CHE ESIGONO CONTINUAMENTE DENARO DA PAZIENTI CHE NON SANNO CURARE E CHE SPESSO UCCIDONO CON MEDICAMENTI SBAGLIATI; QUELLA DEGLI AVVOCATI CHE PER DENARO ACCETTANO TUTTE LE CAUSE, ANCHE LE PIÙ DISPERATE, ANDANDO DI CITTÀ IN CITTÀ, DI CASA IN CASA, DI TRIBUNALE IN TRIBUNALE E CHE, PER SVUOTARE QUANTE PIÙ BORSE POSSIBILE, PROTRAGGONO LE CAUSE, MOLTIPLICANO LE LITI, OPPONGONO INNUMEREVOLI ECCEZIONI; C’È ANCHE L’AVARIZIA DEI RELIGIOSI CHE NON SI VERGOGNANO DI ACCETTARE L’ELEMOSINA DAGLI USURAI E DAI RAPINATORI E DEI PRELATI CHE, EMULI DI SIMON MAGO E SOCI DI GIUDA, NON SOLO NON PROTEGGONO IL LORO GREGGE MA, ALLEATI CON I LUPI, LO MANDANO IN ROVINA”.

GIACOMO DA VITRY, HISTORIA OCCIDENTALIS, XI° SECOLO.

luxveniente 17.04.14 19:58| 
 |
Rispondi al commento

Sansuisughe, sanguisughe,

i parlamentari sono vere e proprie sansuisughe.

Hanno succhiato per anni il nostro sangue,

incuranti del sudore della fatica del lavoro,

mentre loro continuano a succhiarlo

senza rinunciare ad alcun privilegio,

senza fare un passo indietro,

senza dare il buon esempio.

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.04.14 19:57| 
 |
Rispondi al commento

Sono due anni che basterebbe pagare una parte del debito pubblico con dismissioni , patrimoniale sui super-ricchi ecc. portandolo sotto quello tedesco e ricomprandoci la parte in mano estera.Ma per far questo serve un progetto che il m5s dovrebbe studiasre e proporre.A quel punto non dovremmo piu' pagare nulla agli strozzini di mercati e finanza. per abbattere il debito pubblico

controcorrente 17.04.14 19:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

speriamo che in tanti si incuriosiscano e vengano a vedere il blog, dopo diventa automatico votare m5* se hai un minimo di comprendonio

viva m5* e complimenti agli eletti che sento nelle varie interviste fatti di una pasta veramente diversa dai politici di mestiere che ci sono nei partiti

franco f. Commentatore certificato 17.04.14 19:54| 
 |
Rispondi al commento

non ne posso più di vedere queste facce dappertutto

CARLO SCOCCIA, MASSA D'ALBE Commentatore certificato 17.04.14 19:52| 
 |
Rispondi al commento

oh Dio! 4 gatti anche a Cagliari:

http://m.ustream.tv/channel/cinquestellesardegna

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 17.04.14 19:50| 
 |
Rispondi al commento

se tocchi i fili muori

occhio a non toccare gli ebrei de benedetti,
usuraio e finanziere che distrugge fabbriche e operai

perchè allora ti si rigirano subito contro quelli che parlano a nome della COMUNITA EBREA

sacrilegio,grande sacrilegio,
noi ebrei vittime,la shoha,cazzo non scherziamo...

puoi dire che il papa è un bastardo,che non paga le tasse etc,quello si lo puoi dire,
ma non nominare gli ebrei x nessun motivo,
perchè loro sono il popolo eletto e i loro morti sono più morti degli altri...
gli olocausti degli altri popoli non vengono nemmeno menzionati e ce ne sarebbero molti,
ma gli ebrei sono più olocausto degli altri..
anzi sono il solo olocausto

quindi beppe non nominare nemmeno x citare una poesia gli ebrei, perchè se no si scatena il mondo

degli USURAI

orlando g., torino Commentatore certificato 17.04.14 19:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'usurai ce sò sempre stati...er vero probblema sò i papponi ar governo.
Bonasera blogghe

luis p., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.04.14 19:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

seguita ieri ....non me la perdo

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato 17.04.14 19:49| 
 |
Rispondi al commento

"Qui o si affronta il debito e si mandano a fanculo i poteri che manovrano l'Italia come una marionetta grazie ai loro emissari autoctoni, o si muore".

Questa la conclusione del post odierno,che condivido totalmente. E alla quale mi pare giusto associare la notizia che segue anche se è di un anno fa:

- Accusa shock del Guardian: 70 atomiche Usa “custodite” nelle basi Nato in Italia -
Si tratta delle 70 atomiche Usa, 50 nella base Nato di Aviano e 20 a Ghedi, in provincia di Brescia.Stiamo parlando di bombe con una potenza 30 volte superiore a quelle sganciate a Hiroshima in un Paese che, per Costituzione, ripudia la guerra e, per Referendum, anche il nucleare.

Perché ho ripescato questa notizia?

Perché c'è un aggiornamento che riguarda l'utilizzo delle bombe atomiche: saranno adeguate per il lancio con gli F35! Obama ha deciso di stanziare altri fondi, spendendo 10 mld per prolungare l’esistenza degli ordigni denominati B61 e 1 mld per dotare le bombe di alette e code al fine di renderle teleguidate. Naturalmente l'aggiornamento avverrà su suolo europeo, in particolare su quello italiano e tedesco e ci saranno costi aggiuntivi nazionali.

C'era una volta un TNP, cioè un Trattato di Non Proliferazione nucleare con l'impegno alla progressiva riduzione delle armi atomiche,firmato anche dagli Usa MA, quando si parla di "poteri forti", i trattati diventano carta straccia.


gli italiani non sono idioti, i cattolici italiani sono idioti, idioti e ignoranti, la tele è il verbo. l'Italia non è stata mai divisa in destra e sinistra, ma in credenti e miscredenti.

lu maca 17.04.14 19:47| 
 |
Rispondi al commento

L'italicum e a rischio ...???? Hahahahhahahahaha
Che si inventano adesso?
Si arrampicano sugli specchi , forse aboliranno il voto??? Può darsi..
Ma se si vince il 25 maggio tutti a casa a calci nel culo a cominciare da Napolitano

Giuseppe Minnelli Commentatore certificato 17.04.14 19:45| 
 |
Rispondi al commento

Ma che debito pubblico! La BCE non è la banca d'Europa , è la banca della finanza internazionale che può stampare la tragica moneta chiamata euro ! Non dipende da nessuno stato europeo !? Guadagna con il nostro e altri debito pubblico ! E noi fessi paghiamo!

vincenzo di giorgio 17.04.14 19:45| 
 |
Rispondi al commento

Dopo la performance sulla disoccupazione
http://www.beppegrillo.it/2014/04/disoccupazione_1.html
“Il dato rilevato è il peggiore dal 1977 ”
Quando la matematica dice altro...
http://goofynomics.blogspot.it/2014/04/per-i-coglioni.html

Ecco un'altra grande prestazione degli scienziati/economisti del blog.
http://www.giornalettismo.com/archives/1460395/lerroraccio-di-beppe-grillo-che-fa-capire-molte-cose/
“Lo Stato italiano spende circa 800 miliardi di euro ogni anno. Di questi, 100 sono di interessi sul debito, senza questa zavorra avremmo un avanzo primario. ”

“La frase di Grillo è completamente sballata. L’Italia spende circa 800 miliardi ogni anno, ed è altrettanto vero che 100 miliardi – un po’ di meno ora, ma la semplificazione della cifra non falsa il dato – vengono spesi per ripagare gli interessi sul nostro corposo stock di debito. Non è però assolutamente vero che senza la zavorra degli interessi avremmo un avanzo primario. L’avanzo primario è proprio il modo di calcolare l’andamento delle entrate e delle spese  al netto degli interessi sul debito. L’Italia ha già un avanzo primario, che nel 2013 è stato pari al 2,2% del Pil, quindi  pari a circa 30, 35  miliardi di euro. ’Italia raggiunge ormai strutturalmente l’avanzo primario. Sono ormai circa vent’anni che il nostro paese ha i conti a posto, sempre però al netto del debito. Ovvero il nostro bilancio non è in equilibrio per colpa del massiccio stock di debito che dobbiamo rinnovare ogni anno per finanziare le nostre attività. Sul debito tutti i soggetti economici sono costretti a ripagare interessi, visto che i creditori prestano denaro solo dietro corrispettivo di un ritorno economico. Nel mondo reale, quantomeno. Senza il peso di questi interessi avremmo già ora un surplus di bilancio, che ci consentirebbe di poter ridurre la pressione fiscale oppure fare alcuni interventi economici impossibili a causa delle risorse mancanti, inghiottite dal costo del debito. ”
Il blog è finito in mano a delle veline?

Le grandi menti che volete mandare in Europa costano una cifra e queste sono le competenze. 17.04.14 19:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://m.ustream.tv/channel/cinquestellesardegna

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 17.04.14 19:42| 
 |
Rispondi al commento

PERCHE' NON DITE CHIARO E TONDO CHE E' NECESSARIO USCIRE DALL'EURO PRIMA CHE LA NAVE AFFONDI?
PERCHE' GIRATE SEMPRE ATTORNO AL PROBLEMA,MA MAI UNA PAROLA CHIARA E DEFINITIVA?


♣♠♥♦♣♠♥♦♣♠♥♦♣♠♥♪♥♣♥♦♣♦ In questa mano......

Vinciamo noi senno'*****


non riesco a capire

come mai la destra e la sinistra governano insieme

Sim pa ti ca men te

CI. ... DIVIDONO

Sono insieme ora ? Non erano contrapposti..

....nemici da sempre

O divisi ?

Perche' fanno la legge elettorale insieme MA SOPRATUTTO

Perché perchéeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

dicono che e' la prima cosa da fare


MENTRE semmai E ' l'ULTIMA COSA CHE CI IMPORTA ?


ITALIANI PERCHÉ DICONO CHE E' LA PRIORITÀ

CI DIVIDONO PER RUBARCI PER fare LEGGI PRO-CASTA


CHE SI FA PER LA DISOCCUPAZIONE, litalicum ? il voto di

scambio mafioso abolito e' importante da fare x la Casta*************** *******************

************************* **************************

★★★★★★★
Vinciamo noi ★★★★★

Perche' ?


Berlusconi e il partito dei rumeni E LA LEGA nord,
ora dice virgolettato che
rispetta la magistratura. perché ?


Renzi p2ino presidente messo da Napolita e' il terzo imposto che prende in giro grandemente, la stessa SINISTRA mentre impoverisce chi ?

Napolitano complice di tutti e due
insabbia trattative stato-mafia da anni
Promuove

accordi
di dieci grandi saggi

Umberto Tozza Varese 17.04.14 19:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro beppe,

ascolta quello che dice la signora le pen

non ti fare infastidire dal fatto che sicuramente la comunione di idee tra i 5s e il front national ti ,ci taccerebbe di fascismo

ma una buona idea è una buona idea
a prescindere da chi la diceci sono tantissime cose che ci accomunano con le idee della signora le pen

in economia,in politica estera,in welfare,in materia di contratti di lavoro,etc

dico solo che se per aiutarsi a faR FUORI QUESTI BASTARDI USURAI dovessimo accompagnarci con altri movimenti che la pensano come noi ,
allora perchè no?????

leggete questo articolo sulla intervista della gruber canotto alla le pen e godete al pensiero di come la signora le pen abbia asfaltato quella stronza sinistrese al caviale della gruber-canotto

http://frontediliberazionedaibanchieri.it/2014/04/le-pen-asfalta-la-gruber.html

orlando g., torino Commentatore certificato 17.04.14 19:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In mano all'usurai e a quelle onlus de merda...
Pizzarroti,fa quercosa de serio 'nder tuo comune,o puro te,c'hai e mani legate??
Assumili come comunali e cosi' i "sfruttatori",s'o devono da trova' essi 'n lavoro vero...

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.04.14 19:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DA ILMESSAGGERO LE SPESE DELLA CAPITALE CHE NON SI TAGLIANO

«Si poteva e si doveva tagliare la spesa e ridurre la pressione fiscale. Non è stato possibile farlo, la mia bellissima esperienza all’assessorato al Bilancio finisce qui». Daniela Morgante, giudice della Corte dei conti prestata al Campidoglio, da ieri non è più la responsabile del Bilancio del Comune di Roma. La sua proposta di manovra - che puntava ad applicare la linea virtuosa di attacco agli sprechi e, conseguentemente, limitazione delle tasse - è stata affondata da Ignazio Marino, nonostante le rituali frasi di ringraziamento per il «prezioso contributo», e dal Pd romano. L’ultimo scontro riguardava cento milioni ancora mancanti nei conti di Palazzo Senatorio: l’assessore voleva recuperarli con tagli e risparmi, il sindaco punta a ottenerli attivando ancora la leva fiscale. Così, alla vigilia della conversione del decreto Salva Roma in Senato, la Capitale si presenta al resto del Paese con l’ennesimo pasticcio: l’assessore al Bilancio di fatto mandato via, il sostituto che non è ancora stato trovato, il sindaco costretto a prendere ad interim la delega proprio mentre si sta scrivendo la manovra di previsione del 2014, che parte da uno squilibrio di 1,2 miliardi di euro.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 17.04.14 19:27| 
 |
Rispondi al commento

POLITICI AFFILIATI ALLA MASSONERIA CHE DONANO INCARICHI PUBBLICI ESERCITO SICUREZZA GIUSTIZIA ECONOMIA AI LORO AFFILIATI, CHE SOTTOSCRIVONO CON LE BANCHE PRESTITI PAZZESCHI A PAZZESCHI INTERESSI PER DEPAUPERARE I CITTADINI DEI LORO BENI E COSTRINGERLI AD UNA VITA MISEREVOLE, UOMINI CHE VOGLIONO UN NUOVO ORDINE MONDIALE PER VIVER NEGLI AGI LORO E I LORO FIGLI MENTRE GLI ALTRI IMPAZZISCONO PER PAGARE LE LORO MALEFATTE. ECCO COSA RAPPRESENTA IL GOVERNO RENZI, ECCO PERCHE' IL PIU ' GRANDE NEMICO PER LORO E' IL NAZISMO.

zio max 17.04.14 19:25| 
 |
Rispondi al commento

l'italiano che mi fa più schifo è il presidente della repubblica.

psichiatria. 1 17.04.14 19:24| 
 |
Rispondi al commento

OT
nessuno si è accorto che nei tg quando si parla delle elezioni EU il M5S non viene nominato?

Rossana R. Commentatore certificato 17.04.14 19:24| 
 |
Rispondi al commento

è legge di natura:il leone uccide e divora la gazzella.cara gazzella,se vuoi salvarti hai solo due possibilità(scappare non serve.prima o poi un leone ti prenderà):o ti trasformi in leone o gli spezzi i canini in modo che muoia da solo.comunque sia,dovrai affrontarlo.se ti manca il coraggio,non puoi che accettare il tuo destino di gazzella.

vito asaro 17.04.14 19:23| 
 |
Rispondi al commento

Giorgio
poi dimetterti anche oggi
o domani

o martedi!

psichiatria. 1 17.04.14 19:19| 
 |
Rispondi al commento

forse ci fà comodo pensare che la realtà sia quella che scriviamo in questo blog.siamo in errore.basta rivedere quello che è avvenuto in senato tra grasso e il m5s:è quella la realtà.traetene le conclusioni.

vito asaro 17.04.14 19:15| 
 |
Rispondi al commento

Ma grillo ....cazzo!!!!! Siamo più di un milione di 5S in Italia convinti delle nostre idee. Bene a questo punto tutto ciò che stiamo facendo è solo il loro gioco con le nostre opposizioni che alla fine non servono ad un cacchio......A questo punto non serve più neanche andare in TV ....è perfettamente inutile tanto vinceranno sempre loro aiutati dalla incapacità del popolo italiota ormai anestetizzato e senza palle. Dico allora andiamo 500 di noi in Parlamento, 500 al Quirinale 500 in RAI 500 in Mediaset, occupiamoli pacificamente ad oltranza e MANDIAMOLI A CASA con determinazione.....ma cosa stiamo aspettando ancora. E' assurdo parlarci ancora addosso come stiamo facendo da un anno a questa parte su questo blog, nei meetup locali....è solo teoria passiamo alla pratica Beppe!!!!!

Michele fusco 17.04.14 19:14| 
 |
Rispondi al commento

Nell’immancabile strafalcione quotidiano, oggi sul sito di colui che sarebbe un megafono ma che vale assai più di uno, si può leggere questa perla:

«Lo Stato italiano spende circa 800 miliardi di euro ogni anno. Di questi, 100 sono di interessi sul debito, senza questa zavorra avremmo un avanzo primario»

Ebbene, figlioli cari: avanzo primario è la differenza tra entrate e spesa pubblica senza interessi sul debito. E si, l’Italia ha già oggi un avanzo primario, pari a circa il 4 per cento di Pil. Poi, se il messaggio politico è che bisogna fare default per liberare queste risorse (magari ci arriveremo pure, se non riprendiamo a crescere) basta dirlo agli elettori, serenamente e pacatamente. Nel frattempo, non guasterebbe scegliere degli editor meno analfabeti di finanza pubblica.

Nota a margine per i coraggiosi grillini che inviano mail anonime di insulti: il vostro indirizzo non c’è, il vostro IP si. Quindi, in campana. Sarebbe un peccato sprecare i vostri risparmi in spese legali: potrebbero tornare utili per salvare la patria. Anche se ognuno è padrone di spendere il proprio denaro come preferisce.


Si è venuta a creare una situazione assurda,il mio paese si ritrova un capo di Stato che dovrebbe fare il bisnonno ai giardinetti,un governo che governa senza aver vinto le elezioni,un presidente del consiglio eletto da nessuno dopo aver silurato il precedente in modo vigliacco,una sinistra che sembra di destra e una destra che a volte sembra di sinistra cosicché si sono fusi in un partito unico un ibrido mostruoso.
Il popolo italiano deve essere consapevole del fatto che non può più tollerare questo stato di cose nemmeno per un secondo,vanno cacciati fuori dalle istituzioni SUBITO !

Terry E. (), Mi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.04.14 19:11| 
 |
Rispondi al commento

Giorgio vattene

e non accampare scuse di impediti

psichiatria. 1 17.04.14 19:10| 
 |
Rispondi al commento

Renzie promette 80 euro.
Bello, ma è così chiaro che è una cosa elettorale che l' ha capita anche mio figlio di 10 anni, quando gli ho detto :
c'era la possibilità di abbassare un po' una delle tante tasse che abbiamo sulla groppa ( schiena ), per esempio abbassare l'IVA. Semplice, quando si alza, dopo 2 giorni è in vigore e dopo 6 giorni non ci si fa più caso, Si è scelto di fare una cosa complicata, dove non si sa a chi, perchè a qualcuno no, vedi partite IVA e pensionati.
Bastava che abbassassero la nuova tassa sulla casa, specialmente la parte dello stato...

Mio figlio ha capito, senza aver tanto voglia interessarsi di tasse o robe da matusa..

Paolo TV

Paolo Zanchetta 17.04.14 19:07| 
 |
Rispondi al commento

Forza Italia..... (associazione a delinquere autorizzata finalizzata al voto di scambio tu mi voti e io ti prendo per il culo Ooooleeee.)

Partito democratico ..( primarie si possono dare 10 20 voti a piacere chi più ne ha più ne mette noi comandiamo e ti prendiamo per il culo Ooooleeee.)

Movimento 5 stelle..( uno vale uno tutti votiamo e la maggioranza vince voi comandate e lo stato obbedisce Oooleee.)

SECONDO VOI IL FUTURO MIGLIORE PER TUTTI CHI LO GARANTIREBBE?

Vinciamo noi!!!!
Per noi e soprattutto per il bene dei nostri figli...
25 maggio una X su M5S

Giuseppe Minnelli Commentatore certificato 17.04.14 19:07| 
 |
Rispondi al commento

Perché queste cifre non vengono dette nei telegiornali?
Perché non si dice che il governo Monti e Letta hanno portato la disoccupazione alle stelle, aumentato il debito e aumentato le tasse?

Se un governo si giudica sui risultati allora dobbiamo dire che i governi che ho citato sono stati pessimi, per fino peggiori di Mr B.

Lo spread è un parametro puramente speculativo. Secondo voi chi ha la capacità di vendere o comprare titoli del debito in maniera così massiccia da cambiare il tasso di interesse? I piccoli risparmiatori che comunque si fidano dei consigli delle banche? O forse le banche stesse?

Quando il governo farà una politica apertamente osteggiata da UE, FMI e BCE allora saprò che è il governo del mio paese che fa il bene del mio paese.

Gianluca

Gianluca Pettinello 17.04.14 19:07| 
 |
Rispondi al commento

Sembra che nei paesi delle banane non ci possa essere benessere e sana crescita senza che vi sia il debito. Infatti, quando stampavamo lirette e buoni del tesoro i magnifici caporioni li distribuivano sul territorio, i ristoranti attorno ai luoghi decisionali erano sempre affollati, si facevano un sacco di opere inutili senza rinforzare gl argini dei fiumi, si assumevano milioni di persone per metterli dietro una scrivania con qualche timbro da sbattere su fogli di carta inutili, piuttosto che mandarli in giro a terrazzare terreni soggetti a frana e così via.. Ma una parte delle lirette e dei buoni del tesoro veniva fatta sparire, non restava sul territorio a girare di tasca in tasca, perchè i caporioni sia pubblici che privati nei paesi della banane pensano al loro futuro e esportano moneta nei vari paradisi fiscali cui nessun caporione giammai si sognerebbe di far la guerra o esportavi un po' di democrazia a furia di bombe.
Ecco che allora voi potreste risanare questi debiti facendo guerra ai vari paradisi fiscali e recuperando i conti o forse vi converrebbe di più far la guerra ai caporioni, tanto quei soldi non li rivedrete mai più. E non venite a dirmi che se azzeraste il debito lasciando fallire tutte le banche del territorio avreste fatto gli interessi del bobbolo.
Il partito degli under 70.000 ha nel suo programma la soluzione indolore, perchè sa che i caporioni sono dei bravi patrioti che ci tengono a restare in patria
http://pornodidattica.blogspot.it/2012/05/raddrizza-tajans.html

Fracatz 17.04.14 19:06| 
 |
Rispondi al commento

la storia è storia di guerre.homo homini lupus non è un detto senza significato.parte da una seria analisi dell'animo umano.che fine hanno fatto gli esquimesi?e gli indiani d'america?e i villaggi brasiliani?e le civiltà precolombiane?e cosa facevano,gli schiavisti,con i neri africani?e,nelle società "evolute",i patrizi regalavano qualcosa ai plebei?.......la libertà e il rispetto nessuno le ha mai regalate.solo con la forza possono essere conquistate e mantenute.p.s.perchè credete che gli uomini delle istituzioni arrivarono a dei compromessi con i mafiosi?.......e perchè credete che urss e usa non arrivarono mai alla guerra?perchè erano buoni d'animo?va be dai:sono cose che conosciamo tutti.ci fà comodo pensare che esistano altre vie per sopravvivere ancora un pò prima che arrivi l'inevitabile momento.il problema è che,molto probabilmentge,ci arriveremo impreparati e senza alcuna organizzazione e,allora,sarà vero kaos.(se vuoi la pace preparati alla guerra).

vito asaro 17.04.14 19:05| 
 |
Rispondi al commento

per cortesia smettiamola di parlare delle colpe dello Stato: lo Stato non è un'entita terza cui addossare colpe e quantaltro. Lo Stato non è tiranno, non è avido, non è spietato non è prevaricatore; lo Stato siamo noi quindi noi siamo tiranni, noi siamo avidi, noi siamo spietati, noi siamo prevaricatori: vedete come cambia il significato delle parole?
Ed allora solo nomi e cognomi, uffici ben delineati, ministeri ben indicati con responsabili dirigenti e quant'altro, poliziotti con una faccia ed un nome,dirigenti di imprese pubbliche senza se e snza ma, in altre parole dietro ogni azione dello "Stato" ci sono nomi e cognomi, il resto è solo fuffa!

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.04.14 19:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giorgio sei un mantenuto

psichiatria. 1 17.04.14 18:59| 
 |
Rispondi al commento

Come uscire da questa situazione? Come non morire di debito= Come liberarci dalle mani degli usurai=

Prepariamoci a lottare, ma veramente. Ci manderanno contro l'esercito e, come al solito, qualcuno dovra' sacrificarsi. Ma ci hanno messo loro in queste condizioni.

Per loro noi cittadini siamo solo gladiatori nell'arena, come si usava nell'antica Roma. Gli usurai, i potenti e i conniventi italiani che hanno tradito la loro nazione saranno tutto sulle gradinate a godersi lo spettacolo. Ci manderanno contro i leoni (alias esercito). E loro si divertiranno.
Non dimentichiamoci pero', alla fine dello "spettacolo", di andare a prenderli sulle gradinate e a trascinare anche loro nell'arena!

Che siano stramaledetti fino alla settima generazione! Delinquenti degenerati!

Ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 17.04.14 18:54| 
 |
Rispondi al commento

Beppe svalutare la moneta per "ridurre" il debito è esattamente quello che ha fatto la peggior vecchia politica per decenni sfociando poi nella crisi del '92, alla faccia dell'innovazione!. Lascia stare, svalutare vuol dire soprattutto impoverire i più deboli che si vedono crollare il potere d'acquisto...
Poi mi faccio quattro risate quando viene proposto semplicemente di non pagare, così come se nulla fosse, che sia una banca o un padre di famiglia ogni investitore ha diritto che gli venga pagato il dovuto.

Francesco Magarelli 17.04.14 18:53| 
 |
Rispondi al commento

debito pubblico
dell'unione europea
dello stato
della regione
del comune

+ il tuo

psichiatria. 1 17.04.14 18:51| 
 |
Rispondi al commento

E allora lanciate una campagna di DISOBBEDIENZA (civile)FISCALE perché sono stanco di manifestazioni tipo NOI IL VOSTRO DEBITO NON LO PAGHIAMO e poi tutti al CAF a farsi fare Unico o 730.

antonio russo 17.04.14 18:49| 
 |
Rispondi al commento

Girando qua e là ho sentito un presunto economista che caldeggia l'uscita dall'€. https://www.youtube.com/watch?v=fhzwE1oNA30
Mi sto informando, ho anche parzialmente letto il sito che pubblicizza Salvini. ( Lega ).

Fino a 1/3 della spiegazione è molto “secondo me”, “se succede alla Grecia di uscire dall'€ sono cazzi amari, per la Grecia, per l'Italia se esce non ci dovrebbero essere problemi”, che non sono in grado di obbiettare, ma mi fanno rabbrividire.
Quando però Claudio Borghi, l'economista intervistato, mi ha spigato che è interesse degli altri paesi che la nostra nuova moneta non si svaluti, perchè altrimenti le nostre industrie fanno sfracelli, all' estero, mi sono reso conto che stava dicendo cavolate, come la Lega.
Questo economista non ha studiato la storia recente. E la storia delle nostre aziende. Se il prosecco ( o una cosa dell' alimentare ) costa €5 al litro all' estero, dove non abbiamo distribuzione diretta, quando si svaluta la differenza se la mangeranno le distribuzioni.
Tutta un' altra storia le macchine industriali , che hanno troppi componenti, specialmente se sono di qualità, esteri. La svalutazione non inciderà tanto, specialmente perchè l' energia in Italia è cara.
Non puoi competere con l'energia cinese fatta dal carbone con il petrolio, gravato nella bolletta oltretutto dalle rinnovabili.

Questi sono 2 esempi.
E mi domando come mai il Regno unito, fuori dall'€, ma con una sterlina praticamente uguale al cambio di 20 anni fa ( che allora l'€ si chiamava ecu ) ci stia soffiando ogni anno turisti? Non mi risulta che Londra sia economica...

Paolo TV

Paolo Zanchetta 17.04.14 18:47| 
 |
Rispondi al commento

Ma chi è che scrive di economia così a casaccio, vorrei proprio saperlo. L' avanzo primario in italia esiste già ed e pari al 4-5 % del pil. Non ce stato dal 2001 al 2005, risparmiatemi ste...

antonio s. Commentatore certificato 17.04.14 18:45| 
 |
Rispondi al commento

*************************************************5*****

no non riesco a capire

come mai la destra e la sinistra governano insieme

CI DIVIDONO

Sono insieme ora ? Non erano contrapposti..

....nemici da sempre

O divisi ?

Perche' fanno la legge elettorale insieme MA SOPRATUTTO

Perché dicono che e' la prima cosa da fare


MENTRE semmai E ' l'ULTIMA COSA CHE CI IMPORTA ?


ITALIANI PERCHÉ DICONO CHE E' LA PRIORITÀ

CI DIVIDONO PER RUBARCI PER fare LEGGI PRO-CASTA


CHE SI FA PER LA DISOCCUPAZIONE, litalicum ? il voto di

scambio mafioso abolito e' importante da fare x la Casta

Ci dividono ma adesso governando insieme.....siamo divisi


io voto e cerco di far votare l'anticasta

in Italia l'antimafia


non ha senso adesso la priorità' per il governo e questa


non rappresentarci

E' per questo che il movimento prenderà' il 38%★★★★★


Alberto Tosi Varese 17.04.14 18:43| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPPE
O SE NE ESCE DA QUESTO DEBITO E DA QUESTI USUSRAI O NON CI SARA' SPERANZA PER NESSSUNO

alvise fossa 17.04.14 18:41| 
 |