Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Manganellato un senatore del Movimento

  • 68


scibona_picchiato.jpg

Il senatore del Movimento 5 Stelle Marco Scibona è stato colpito con alcune manganellate dalle forze dell'ordine durante una marcia popolare ad Arquata Scrivia, durante la quale i cittadini hanno manifestato contro la costruzione della Tav.
Finalmente la polizia ha cambiato bersaglio. Finalmente la polizia si è decisa a manganellare i politici. Certo che iniziare proprio da noi ci sembra un pochino eccessivo...

6 Apr 2014, 13:42 | Scrivi | Commenti (68) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 68


Tags: manganellate, no Tav, picchiato, polizia, scibona, senatore

Commenti

 

Ok le forze dell'ordine hanno fatto il loro lavoro! Bravi! Ora però per correttezza devono manganellare tutti i politici che hanno mandato alla distruzione questo paese! Sempre se vogliamo essere coerenti, altrimenti vista così sembra quasi che i poliziotti prendano ordini da quelle forze politiche corrotte, che guarda caso non toccano mai.
L'italiano medio è proprio cieco...

andre f., banchette Commentatore certificato 09.04.14 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Ciao.....:)

nomi 09.04.14 11:11| 
 |
Rispondi al commento

Questi energumeni in divisa, violenti ed arroganti per vocazione, sono dei veri pusillamini, forti con i deboli e deboli con i forti. Non vanno certamente a manganellare un Passera od un Monti!..L'odio per la gente comune ce l'hanno nel dna, dalla celere di Scelba in poi: Consiglio un ripasso sulle cronache del dopoguerra: Modena 1950; Reggio Emilia 1960; Avola e Battipaglia 1968....Sono sempre gli stessi! E lo si è visto alla DIAZ ed a BOLZANETO! Sino a quando la gente non metterà da parte le velleità "gandhiane", stufatasi di prendere bastonate per iniziare ad incazzarsi sul serio!..

gianfranco d. Commentatore certificato 07.04.14 19:55| 
 |
Rispondi al commento

era ora, se era li sapeva a cosa andava incontro....a meno che non fosse li apposta per fare il martire mediatico....

edo 07.04.14 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Probabilmente non l'hanno fatto apposta, ma verranno comunque premiati con una rapida promozione e carrierona.
E anche se i manganellatori fossero identificati possono sempre fascistamente dire "ho solo eseguito gli ordini".

Manganellate ai politici?
Adesso non è ancora niente! Aspettate che il M5S vinca le elezioni e poi ci troviamo gli europeisti che picchiano i parlamentari pentastellati come è successo in ucraina.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.04.14 15:07| 
 |
Rispondi al commento

perchè il mio commento è sparito?
alle 10:50 del 7 aprile 2014 avevo scritto:
"un perimetro forzato dai manifestanti =
i poliziotti menano.
Cosa ci aspettavamo?
Qualche sconto perchè tra i manifestanti c'è un politico dei 5S.
Prima diciamo che siamo tutti uguali e poi le manganellate in testa Scibona
sono più dolorose di quelle che mi becco io?
Cerchiamo di non cadere nel patetico per favore.
NO TAV.
Guardiamo a TUTTE le notizie con senso critico."

idra rossi 07.04.14 15:04| 
 |
Rispondi al commento

ciao bepppe,
hannno davvvero sbagliato il bersaglio

alvise fossa 07.04.14 12:55| 
 |
Rispondi al commento

Speriamo che i prossimi ad essere manganellati siano renzie e berlusconi.

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato 07.04.14 10:57| 
 |
Rispondi al commento

Prendersela con gli uomini delle forze dell'ordine in prima linea è come prendersela con l'operaio che lavora se l'azienda va male.
Sono i dirigenti i responsabili.
Provate (io non lo so ma me lo immagino cosa voglia dire) a mettervi nei panni di un poliziotto di fonte alla massa dei manifestanti. Non sai se ti possa arrivare una pietra, una bottiglia o peggio.
Non si dovrebbe provocarli.
Manifestare è lecito. Inveire contro di loro è senza senso.
Che ne sapete di che ordini abbiano? Come si reagisce di fronte a uno spintone dato in malo modo?
Sono operai anche loro. Hanno scelto un lavoro ingrato. O lo svolgono o cosa ci stanno a fare? Chi manifesta lo sa.
La polizia non mi è "simpatica". Esempi di soprusi se ne sono visti parecchi specialmente nei confronti di singoli e alle volte anche verso gruppi indifesi. E sicuramente c'è uno spirito di corpo che in qualche modo li protegge.
Ciò non toglie che se si manifesta lo si debba fare nell'ambito delle regole. Se no, si passa dalla parte del torto e magari anche loro ma aver torto in due non significa aver ragione.

GIANNI PARLANTE, ITALIA Commentatore certificato 07.04.14 09:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nelle decapitazioni/impiccagioni di
piazza, i genitori davano uno schiaffone ai figli nell'intento di far sì che ricordassero quello che succede ai malfattori.......Potrebbe essere una regola!

Salvatore A., Ravenna Commentatore certificato 07.04.14 09:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho già commentato su Twitter che il clima non mi pareva proprio sereno e ne capisco anche il motivo,la rabbia di fronte alla propria impotenza della popolazione locale, comunque la cosa grave è che la polizia bastoni non solo il senatore ma i manifestanti.
Rispondeva ad 1 ordine?
Urge in ogni caso la norma che consenta di identificare gli appartenenti alle forze dell'ordine in azioni di questo tipo.

kikka jolie 07.04.14 09:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sti cazzo de poliziotti della val Susa secondo me sono telecomandati non riescono a riconoscere un uomo da un bambino una marcia pacifica da un attentato , questi sono quelli che ci dovrebbero difendere....

frank pit Commentatore certificato 07.04.14 08:12| 
 |
Rispondi al commento

Forza M5S, Forza Beppe senza di voi ... la fine!

Real Promotional Code 07.04.14 06:51| 
 |
Rispondi al commento

se c'era un "senatore" (ma non erano cittadini?) o il papa cambia poco... hanno tentato di sfondare un muro della polizia e le hanno prese, come in tutti i paesi civili in cui si rispettano le forze dell'ordine... La manifestazione, cosi' come e' stata fatta, era autorizzata? (non credo) le forse dell'ordine hanno compiuto un reato? (non credo). Quindi il "senatore" era dalla parte del torto e le ha prese. cosa c'e' di strano ragazzi?

Beppe NonGrillo Commentatore certificato 07.04.14 00:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

uno stipendio per tutta la vita.

Carlo Pandolfini, Catania Commentatore certificato 06.04.14 22:39| 
 |
Rispondi al commento

Piena solidarietà e sostegno a Marco Scibona, la stessa espressa settimane fa quando fu “perquisito” a Torino, nonostante abbia esibito il tesserino di parlamentare.
Scibona è un Senatore instancabilmete impegnato nella lotta popolare No Tav per la difesa del territorio, per una società più giusta e solidale fondata sulla libertà come valore del progersso civile.

stefano rollero, turin Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.04.14 22:15| 
 |
Rispondi al commento

non vedono ora di manganellare il M5S!
"peccato" che sono entrati in così tanti nelle istituzioni!
come si potrebbe fare a metterli tutti in "gallerà"?
ve lo facciamo vedere noi!
viva M5Stelle

Lukas Plazotta Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.04.14 21:47| 
 |
Rispondi al commento

Ho cercato ma non ho trovato soddisfazione. Un referendum consultivo, tanto per capire quanti siano i NO e i SI' TAV nella Val di Susa, è stato mai fatto? Io sono contro quell'opera imbecille ma non abito da quelle parti. Dalle mie, dove ci sono ancora linee a binario unico, sarò contro ogni forma di TAV almeno fino a quando non si sistemeranno le linee locali (sarei già morto per quel tempo).
Tanto per capire meglio.

GIANNI PARLANTE, ITALIA Commentatore certificato 06.04.14 21:44| 
 |
Rispondi al commento

Non mi piace questo modo di manifestare. Non serve a nulla. Serve solo a farci nemici persone che la violenza non la possono sopportare.
Noi siamo quelli del Vaffaday.
Protesta, rivoluzione politica democratica contro questo sistema sbagliato. Sistema che ha una cattiva organizzazione delle forze dell'ordine.
Informazione capillare ai cittadini, meetup e così via.
Secondo me il senatore ha sbagliato a trovarsi in quel luogo nel momento che dimostranti e forze dell'ordine erano a contatto.
Se ci è rimasto vuol dire che aveva accettato eventuali conseguenze. Lui aveva indosso il lenzuolo NOTAV. Avrei preferito che ne indossasse uno col simbolo M5S.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.04.14 21:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' arrivato il momento di imporre codici di riconoscimento a grandi lettere sui caschi ed uniformi

Claudio Pierantoni Commentatore certificato 06.04.14 21:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Piccola riflessione. Ai NO TAV trovati con dei candelotti fumogeni e altri attrezzi, che non sono armi, li arrestano e denunciano come pericolosissimi terroristi, e in attesa di giudizio li mettono in isolamento come i peggiori mafiosi.
Ma allora ai Veneti, che hanno preso con una specie di carroarmato, e parlavano di insurrezione e sparatorie, secondo logica dovrebbero passarli immediatamente per le armi!!

adriano 06.04.14 21:00| 
 |
Rispondi al commento

spett.le cittadino ciò che ti è accaduto mi dispiace , non conosco la verità di come sono andate le cose , certo dovevi fare in maniera che queste cose non accadono , non siamo in guerra , prima vinciamo le europee , poi in'italia , e poi si cambiano le cose , ma violenza porta violenza !!!

fabio r., ghemme Commentatore certificato 06.04.14 20:50| 
 |
Rispondi al commento

Inconcepibile per le forze dell'ordine un Senatore senza la scorta.
Numero di identificazione sui caschi please.

Attilio Disario, R'dam Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.04.14 19:45| 
 |
Rispondi al commento

Dalla foto non si capisce chi aggredisce chi. Quando fanno muro con gli scudi di solito si difendono contro lo sfondamento. Se vai a sfondare la manganellata te la prendi. Oppure non vai a sfondare e non te la prendi. Ma se ci fai e ti lamenti non conosci le regole del gioco. La polizia sta lì a far rispettare direttive anche non condivisibile. Il terreno civile di scontro é quello legale. Chi va li a fare a braccio di ferro con gente sottopagata lontana da casa sua e che se ne starebbe volentieri altrove faccia un pensierino all'opposizione non violenta di Gandhi. É più dignitosa ed efficace.
Saluti

marco diaco 06.04.14 19:42| 
 |
Rispondi al commento

Ormai non c'è più neanche la parvenza di democrazia..la foglia di fico della finta demorazia è caduta con le manganellate al senatore 5* ed ai NoTAV prima di lui!
Ma come si fà a definire ancora DEMOCRAZIA (come ha fatto quell'imbecille di Scelta Cinica l'altra sera da Mentana) uno Stato in cui le decisioni vengono prese e le leggi fatte CONTRO i cittadini?! -.-

Manuele V., Marche Commentatore certificato 06.04.14 17:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finalmente la polizia si è decisa a manganellare i politici.....diamogli qualche nome giusto:
Berlusconi Silvio
Dalema Massimo
Veltroni Walter
Casini Pierferdinando
Gasparri Maurizio
Fini Gianfranco
Bersani Pierluigi
Franceschini Dario
Amato Giuliano
La Russa Ignazio
Letta zio&nipote
etc etc...

P.S. Ho tralasciato le quote rosa perchè oggi è domenica e non ho voglia di infierire. Ma domani è lunedi...

massimo f., milanosudest Commentatore certificato 06.04.14 17:21| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Forse hanno ragione i veneti con quello pseudo carro armato?

Michele Capone Spalluti, Gravina in Puglia Commentatore certificato 06.04.14 17:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quanto male deve sentire la Terra di Val Susa vedere i propri figli malmenati per difenderla da chi vuole fare scempio di Lei.
Quanto male per tutta la Terra Italiana vedere fratelli contro fratelli che combattano tra loro perchè mandati a difendere interessi privati, materiali e dannosi per tutti da quei pochi che della Nostra Terra Madre Italia non importa niente.

anib roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.04.14 17:01| 
 |
Rispondi al commento

Tutto intorno? Il Silenzio. ssssss


zitti...

Repubblica parla solo della gelmini e Bubu (l'amico di Yoghi) che vogliono ''fermare anche violentemente quella la' che filma''. Perche' stavano dicendo la verita',probabilmente.Non l'hanno fermata.
Ne parlano tutti i giornali, e pure sky24. Proprio su skytg24 adesso, alle 16 e 30 non vi e' alcun riferimento alla tav,pero' si parla di un tizio che...se lo e' tagliato e lo ha gettato al di la' del muretto (!).
Ma perche'? Perche' dei NOTAV non se ne parla mai? nemmeno quando viene manganellato un senatore?
Cazzo, Alfano va al cantiere TAV alle 6 di mattina senza dirlo nemmeno alla moglie, arriva li con 20 uomini armati, promette che mandera' piu' uomini e scappa come da un campo minato, mentre un Senatore della Repubblica che protesta coi cittadini viene manganellato dalla polizia?
Fa piu' notizia uno che si taglia il pisello.Peraltro da noi e' anche un detto....:''prima di votare PD, mi taglio il pisello''

Una domanda a chiunque mi sappia rispondere: I celerini che presidiano i lavori TAV sono sempre gli stessi, o cambiano? (non gli ufficiali) e se cambiano, con quale ritmo lo fanno?

filippo mini 06.04.14 16:26| 
 |
Rispondi al commento

Battersi da subito per imporre i numeri identificativi sulle uniformi. Solidarietà al Cittadino Scibona ed alla popolazione della Val di Susa occupata militarmente per garantire l'esecuzione di una mega opera inutile, monumento ad una casta politica criminale, nemica della gente, così come lo sono i manganellatori in divisa.

gianfranco d. Commentatore certificato 06.04.14 16:21| 
 |
Rispondi al commento

GUERRA TRA POVERI....
CI METTONO GLI UNI CONTRO GLI ALTRI, BASTARDI DI MASSONI E MAFIOSI DI MERDA!!
I NOSTRI FRATELLI POLIZIOTTI DOVREBBERO ANDARE A MENARE I POLITICI FARABUTTI CHE HANNO RIDOTTO ALLA FAME IL POPOLO, COMPRESE LE LORO FAMIGLIE!!!

libera p. Commentatore certificato 06.04.14 16:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

GUERRA TRA POVERI....
CI METTONO GLI UNI CONTRO GLI ALTRI, BASTARDI DI MASSONI E MAFIOSI
DI MERDA!!
I NOSTRI FRATELLI POLIZIOTTI DOVREBBERO ANDARE A MENARE I POLITICI FARABUTTI CHE HANNO RIDOTTO ALLA FAME IL POPOLO, COMPRESE LE LORO FAMIGLIE!!!

libera p. Commentatore certificato 06.04.14 16:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUELLO CHE MI FA RABBIA E' CHE PICCHIANO PERSONE CHE MANIFESTANO PACIFICAMENTE A MANI NUDE, SENZA ALCUN MEZZO CHE POSSA DARE ADITO AD AZIONI VIOLENTE....PERCHE' DEVONO MANGANELLARE PERSONE INDIFESE? CHI E' CHE DA' LORO GLI ORDINI? E' ORA DI FINIRLA VERAMENTE. QUESTA NON E' DITTATURA , SIAMO IN MANO AI POTERI FORTI CHE NON VOGLIONO ROTTURE DI SCATOLE.....NON TOLLERANO INTERFERENZE NEI LORO AFFARI.. POTENTI SCHIFOSI, PAZZI FURIOSI, MALATI ASSETTATI DI POTERE... MALEDETTI, MORIRANNO ANCHE LORO E FINTANTO CHE VIVRANNO DOVRANNO TEMENRCI... BASTARDI!!!

W IL M5S! UN GRAZIE E UN ABBRACCIO A TUTTI I MANIFESTANTI E SOPRATTUTTO AL CITTADINO MARCO SCIBONA DEL M5S

libera p. Commentatore certificato 06.04.14 16:05| 
 |
Rispondi al commento

Poveracci, per mille euro o poco più... Meglio se si arrendono, oramai sono allo sbando....

onofrio de luca, firenze Commentatore certificato 06.04.14 15:53| 
 |
Rispondi al commento

Sono rimasti al tempo del fascio, manganellate allora e manganellate ora. Meno male che non usano più l'Olio di Ricino... Pensavamo che "Mani Pulite" avesse messo fine al malaffare e poi si scopre, a venti anni di distanza, che era voluta dagli USA per far cadere i politici di allora "poco abituati al rispetto dei comandanti Nato" per altri CORROTTI il doppio che continuano a mettercelo li' ( - ) a noi ed in più ora vogliono imporci anche quello CruccoAmericano. Come brucia..senza vaselina.. In Francia hanno detto non si va avanti nella Tav perché ci sono altre priorità ed in Italia hanno risposto "si va avanti perché così si mangerà per tempo indefinito noi politici ed i nostri amici e amici degli amici" ... Il BLOG perché non fa UN ARTICOLO DOVE TUTTI POSSONO INSERIRE LE OPERE DI SPRECO DENARO Pubblico CHE HANNO VICINO CASA????? PENSO SERVA UNA MEMORIA SCRITTA.. Che ne pensate? Anche alla difesa dei NoTAV.. Bisogna Informare per Difendere il Popolo dalla Menzogna.. Non c'è solo il fattore ambientale, importantissimo, c'è anche quello economico, visti i tempi non meno importante, dell'inutilità di tale opera.

Ale.p 06.04.14 15:47| 
 |
Rispondi al commento

provo comunque pena per quella parte di poliziotti che sono li per portare il pane a casa ai loro figli.
lascio fuori solo il primo che ha usato il manganello..e quella parte di bestie che con la divisa si mette addosso un alibi.
un giorno saremo dallo stesso lato delle barricate. e allora sarà davvero finita. sarà un vero inizio

Lorenzo G 06.04.14 15:34| 
 |
Rispondi al commento

Poichè ritengo che il senatore Marco Scibona stesse pacificamente dimostrando ed esercitando un diritto costituzionale, sia stato aggredito deliberatamente.

Questo governo, come il precedente è intenzionato a sopprimere ogni azione di dissenso contro la TAV, in particolare ricordo le dichiarazioni al riguardo del ministro degli interni Angelino Alfano.
Dopo un'altro vergognoso scandalo come questo, dovrebbe solo dimettersi.

Si richiedano le dimissioni.

Non è possibile che il poliziotto non conoscesse il senatore, normalmente le forze dell'ordine conoscono ogni manifestante e Scibona non è nuovo come esponente politico che lotta contro la TAV.
Ha manifestato più volte.

L'azione era premeditata e pianificata, si deve risalire a chi ha dato l'ordine di manganellare i dimostranti ed in particolare Marco come principale bersaglio.

E' necessario quindi aprire un inchiesta con l'obiettivo di fare chiarezza sull'evento e capire chi ha dato l'ordine dall'alto di usare la violenza contro i manifestanti.

Non bastano più provvedimenti disciplinari e processi decennali con le conseguenti sospensioni e successive promozioni.

Bisogna mandarli tutti sotto processo penale, per direttissima con l'accusa di aggressione premeditata, abuso di potere, violenza contro inermi ed oltraggio alla Repubblica.

Bisogna liberare la società di queste indegne rappresentanze insidiatesi nelle forze dell'ordine per infangare un'onorata divisa.

Se si riesce a fare giustizia presto e bene nessun'altro si permetterà più di eseguire ordini che infangano l'onore della loro stessa divisa.

La Polizia agisce allo scopo di garantire la sicurezza, dei cittadini, dei beni materiali e delle Istituzioni, come Marco Scibona e deve quindi saper distinguere fra dimostranti e facinorosi oppure cambiare mestiere.

Credo che la testimonianza degli altri manifestanti possa essere determinante per dimostrare le accuse.

Lello Marino (marins) Commentatore certificato 06.04.14 15:28| 
 |
Rispondi al commento

.. un caro saluto ai cittadini della ValSusa .. nel 2013 , Dicembre , mostrarono con la loro partecipazione , presente il cittadino Marco Scibona , piena solidarieta' ai cittadini Aquilani con il messaggio

NO - TAV SI - RICOSTRUIAMO L'AQUILA

https://www.youtube.com/watch?v=XmMM2j5DJy8

.. vicinanza a Marco e ai cittadini coinvolti in queste cariche indecenti ..

.. mi chiedo quando le forze dell'ordine andranno a fare il loro dovere tirando fuori i veri responsabili , a Roma , del disastro sociale nel quale viviamo ..

antonello c., pescara Commentatore certificato 06.04.14 15:26| 
 |
Rispondi al commento


IN MERITO, VORREI CHE VEDESTE QUESTO VIDEO

A COME ISTRUISCONO LE FORZE FASCISTE DELL' ORDINE

E CHE GENTE SONO E RAPPRESENTANO.

https://www.youtube.com/watch?v=NgVZmyrnsTg

ope 06.04.14 15:16| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo dopo il g8,minuscolo,di Genova molta gente ha paura di tornare nelle piazze a protestare,ma non possiamo farci trattare così, e' ora di dire Basta!. Non manca molto alle catene. Abbiamo perso tutti i diritti guadagnati ,alcuni con la morte di Fratelli Combattenti.

Ermes grassi 06.04.14 15:10| 
 |
Rispondi al commento

Se questi vogliono tenere botta fino al 2018, il tessuto sociale della Patria non tiene fino a quella data. Ormai è evidente. Prepariamoci.

Low Living, High Thinking Commentatore certificato 06.04.14 14:48| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me il fatto merita una interrogazione parlamentare al ministro dell'interno alfano. Come si può tollerare che un parlamentare venga manganellato?? IL FATTO VA QUANTOMENO STIGMATIZZATO.

Marco Falco 06.04.14 14:48| 
 |
Rispondi al commento

Esprimere solidarietà è il minimo!
M5S forever!

lorenza m., lorenza m. Commentatore certificato 06.04.14 14:40| 
 |
Rispondi al commento

Noooo, è solo perchè i Poliziotti non hanno compreso bene il logo..... M5S = manganellane 5 subito !

mat 06.04.14 14:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Va bene, abbozziamo......ora però tocca a Gasparri

Luca Stancapiano 06.04.14 14:15| 
 |
Rispondi al commento

non sapevano che e un senatore,non aveva la scorta e assomiglia troppo a un cittadino normale.

giorgio.p. 06.04.14 14:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cittadino SCIBONA, anche queste manganellate di Regime sono medaglie al valor civile, pur se fanno male a chi le subisce fisicamente e alla coscienza civile degli italiani perbene.

*****

Sarà felice la sinistra che, con disinvoltura, sdogana il manganello al servizio delle lobby:

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/07/22/tav-tweet-del-senatore-pd-giuste-manganellate-molestia-inventata/663633/

*****

A SARÀ DURA!

Alessandro B., Torino Commentatore certificato 06.04.14 14:02| 
 |
Rispondi al commento

E' pur sempre un inizio...:D

Movimento Qualunquista Commentatore certificato 06.04.14 14:01| 
 |
Rispondi al commento

Fosse successo agli scagnozzi di renzi ,sarebbe successo il finimondo
il movimento 5 stelle viene continuamente sottoposto ad attacchi di ogni tipo ,ma chiunque dia un accenno di ribellione a questa insulsa classe politica viene bastonato
L'abbiamo visto ......
I NO TAV ARRESTATI
GLI INDIPENDENTISTI VENETI ARRESTATI
GLI STUDENTI CHE MINACCIAVANO UNO SCIOPERO CHE SI SON VISTI ARRIVARE UNA CIRCOLARE CHE DICEVA CHE SE AVESSERO ADERITO NE AVREBBE RISENTITO IL RISULTATO SCOLASTICO
I CINESI ci stanno "rubando il lavoro"in compenso i nostri politici stanno copiando il loro regime
Brutto a dirsi,
ma spero che gli Italiani tirino fuori n po' di orgoglio e scendano nelle piazze
Così non ce la si fa proprio più.

Paola L., Verona Commentatore certificato 06.04.14 13:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche al G8 di Genova era successo...

Loris Donazzon 06.04.14 13:55| 
 |
Rispondi al commento

dobbiamo avere un governo a 5 stelle,perchè queste cose non accadano più,a nessuno!!!!!!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.04.14 13:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori