Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Oggi muore il 416ter

  • 114


renziverdini.jpg

"Un politico può essere a disposizione della mafia: non è reato. Renzi e Verdini hanno ammazzato il 416 ter. Dopo una lunga e dura battaglia il governo delle larghe intese sulla mafia, previo incontro tra capi, ha deciso che lo scambio politico mafioso non deve essere punito. Questo è tutto il punto e non ci resta che appellarci ai cittadini e lanciare il grido d’allarme su quanto sta succedendo. I membri delle commissioni Giustizia e Antimafia del M5S di Camera e Senato esprimono il loro pieno sconcerto e la profonda preoccupazione. Vogliamo essere Europa,vogliamo cambiare lo stato delle cose mentre tutta la maggioranza, ed il trio Berlusconi-Renzi-Alfano, si rende complice della criminalità organizzata. Non ci sono giri di parole da fare. Bisogna essere duri e determinati nella lotta contro la corruzione politica e mafiosa. E invece no, la lunga trattativa Stato-mafia continua, ora in questo momento, in Parlamento, rendendo inoffensivo il 416 ter. I deputati e senatori del M5S non hanno intenzione di retrocedere di un passo: denunciamo questa trattativa, denunciamo lo svuotamento del 416 ter. L’Europa si prepari: per il prossimo semestre di presidenza italiano avranno un padrino a Bruxelles. Ora è chiaro anche cosa si sono detti il presidente Napolitano e Berlusconi: ieri un caffè, oggi muore il 416 ter."
M5S Camera e Senato

3 Apr 2014, 17:57 | Scrivi | Commenti (114) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 114


Tags: 416ter, mafia, politica, stato

Commenti

 

Zero tagli agli sprechi, aumento delle tasse, aumento della disoccupazione al massimo storico dal 1977, aumento del tasso di povertà e aumento del debito pubblico. Riduzione del carcere per voto di scambio, depenalizzazione del politico che si mette a disposizione delle cosche in cambio di voti, condono slot, regalo quote Banca d'Italia, Svuota-Carceri. Riduzione della partecipazione popolare alle istituzioni ABOLENDO IL DIRITTO DI VOTO E LA RAPPRESENTITIVA' POPOLARE NELLE PROVINCE E NEL SENATO (non abolizione delle Province e del Senato, MA ABOLIZIONE SOLO DEL VOTO), Italicum con premio di maggioranza superiore al Porcellum e LISTE BLOCCATE (che se ben ricordo anche quelli del PD si sbracciavano per chiederle prima dell'alleanza con Berlusconi).Ecco i risultati delle larghe intese PD-Berlusconi!

Lorenzo M. Commentatore certificato 18.04.14 11:56| 
 |
Rispondi al commento

So che non interessa a nessuno ma qui ci stanno invadendo: siamo alla media di circa 100 al giorno.

Evvvaiiiiiii corriamo in Italia che hanno abolito il reato di clandestnita'!!!!!

Lino De Rosa Commentatore certificato 12.04.14 08:02| 
 |
Rispondi al commento

e poi si stupiscono se in veneto fanno una mezza rivolta… non hanno ancora capito (e.. che ci vuole poco!) che in veneto e' solamente successa una delle tante possibili conseguenze derivate dal fatto che lo stato italiano non ha fatto un emerito "niente" e non ascolta nemmeno quelli disperati!!! ripeto… sono solo conseguenze!! e cercate di capire che sono solo le prime!!! quando la gente non ha piu' nulla da perdere(perche' gli avete prosciugato pure l'anima), e' proprio li' che dovete avere timore!!!

Loris Nicoletti 08.04.14 06:13| 
 |
Rispondi al commento

Stamattina, mia moglie mi guarda e mi chiede se mi ha fatto qualcosa, che mi vede uno sguardo di odio, la veritá é che non la stavo guardando, avevo appena letto la notizia sulla 416ter, per questo sono incazzato una volta ancora, per questo il mio sguardo trasuda odio e lo sento dentro dentro, spero solo che il buon senso affiori negli Italiani e che si riesca a mandare a casa ste macchiette di politici di merda, se no non ci resta che togliere Grillo dal M5S e mettere Totó Riina come candidato, tanto che puó far di peggio di questi fantapolitici.
DAI CHE C?Ë LA FACCIAMO

roberto truccolo 04.04.14 18:25| 
 |
Rispondi al commento

complimenti oltre che l accordo con berlusconi oggi sui e fatto un patto con la mafia e si va propio come un treno il renzi e poi li senti dire che il m5s e disfattista e non vota mai pro ma sempre contro ,e meno male aggiungo io ..complimenti anche a tutti gli elettori pd per la loro dote celebrale complimenti

silvano 04.04.14 18:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Essere a disposizione significa avere un debito per favori ricevuti dalla mafia:
non si capisce perchè tale condizione non possa essere usata in tribunale.
Oltretutto il fatto di aver chiesto e ricevuto favori dalla mafia dovrebbe bastare per ficcare in prigione il politico stronzo ma quando si parla di voti i criminali al governo non sentono ragione.
La mafia controlla quasi un milione di voti che in tempi di M5S sono preziosissimi per i lazzaroni che non vogliono mollare la poltrona;
e io non ho ancora capito perchè ai patriottici cittadini che vendono il voto non venga tolta cittadinanza assieme allo stesso diritto di voto... o almeno si applichi la legge che prevede una condanna penale per i furboni che fotografano la propria scheda elettorale per farsi pagare dal mafioso (oh scusate! applicare la legge durante le elezioni.... non sia mai che i nostri magistranarchici riportino la democrazia in italia).

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 04.04.14 17:47| 
 |
Rispondi al commento

La storia politica italiana fonda i suoi lati più oscuri con la Mafia . Dallo sbarco in Sicilia a tutte le stragi ,compresa l'uccisione di Mattei. Verdini è solo l'ultimo dei politici a tessere fili in una democrazia macchiata di sangue innocente e traffici illeciti.

francesco giganti, carbonia Commentatore certificato 04.04.14 16:42| 
 |
Rispondi al commento

Guardate quì cosa dice il PD
http://www.ivg.it/2014/04/legge-su-scambio-elettorale-mafia-politica-la-soddisfazione-di-vazio-subito-vigore-grazie-un-mio-emendamento/

Luigi Baccino, ALBENGA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 04.04.14 13:57| 
 |
Rispondi al commento

Forza Italia!!! Ma perché un partito politico si può permettere di utilizzare questa frase??? Cmq sempre ottimisti.. non stiamo al loro gioco...basta dire che la politica è una merda e che tutti i politici sono uguali...finalmente abbiamo dei politici di cui essere orgogliosi e gli strumenti per poter comunicare, informarci e organizzarci...LA PRIMA RIVOLUZIONE DEMOCRATICA della storia d' Italia è cominciata e saremo noi a scriverla, con coraggio e onestà...forza ragazzi!!!!

martino manzano 04.04.14 13:25| 
 |
Rispondi al commento

Mr Bean ti consiglio di vendere materassi in Tv!!! L'Eminflex ha licenziato il presentatore Giorgio Mastrota e stanno cercando un 'altro presentatore della Eminflex a Rete 4 ! Fatti dare una raccomandazione dal tuo amico Silvio hai buone chance !!! Auguriiiiiii !!!!

Linciamoli Tutti stì MAFIOSI !!!!!

R E V O L U T I O N !!!!!!!!!

Vinny 04.04.14 13:16| 
 |
Rispondi al commento

ciao bepppe,
renzi non ne azzecca una,compreso il 416 ter

alvise fossa 04.04.14 13:01| 
 |
Rispondi al commento

Depenalizzazione della collaborazione politica-mafia: una questione di logistica

Il regime incarcera i secessionisti schifati da questa dittatura di politici&mafiosi poiché rei di aver espresso il desiderio di separare le loro regioni dall'italico corpo marcio e putrefascente: è dunque solo una logica conseguenza che poi per mancanza di posto nelle celle si debbano abolire le leggi per incarcerare i mafiosi. Sicuramente il Novantenne si è prima assicurato che questa fosse la misura desiderata dall'Evasore-condannato-impunito-impenitente.

Graziano Priotto, Radolfzell Commentatore certificato 04.04.14 12:49| 
 |
Rispondi al commento

I mafiosi alle istituzioni

Massimiliano C., Nuoro Commentatore certificato 04.04.14 11:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci siamo...orami i media e giornali sono pronti
(lo erano anche prima) a passare al regime autoritario...il popolo sarà suddito e privato di ogni potere democratico.
L'arrembaggio alle europee del RENZINO è alle porte e con le false e illegittime riforme, attirerà (purtroppo) molti voti a discapito del m5s. Dal "PANTANO" passeremo alla dittatura !
Il m5s si deve atrezzare urgentemente su tutto il territorio, in modo capillare!
Intanto berlusconi avrà una agibilità politica concordata (senza opposizione)...magari con un finto ricovero al S. Raffaele...e tutti zitti !!!

pier p., acqui terme Commentatore certificato 04.04.14 11:31| 
 |
Rispondi al commento

Vergognati ebetino!Diminuisci ancora le pene per i compari di governo , e vvvvai!!

john f. Commentatore certificato 04.04.14 11:30| 
 |
Rispondi al commento

Chiedo scusa, ma Rodotà non disse ultimamente di non aver niente a che vedere col M5S e di fare parte di una congrega di sinistra con la speranza di alleanze con la sinistra greca la quale ha apprezzato esclusivamente il M5S?
Per piacere, correggetemi se sbaglio, grazie.

john f. Commentatore certificato 04.04.14 11:28| 
 |
Rispondi al commento

Dovrebbero arrabbiarsi anche i mafiosi,mi spiego.loro,cioè i mafiosi trattando coi politici se vengono presi finiscono comunque in carcere ,i politici continuano a vivere con scorta e privilegi vari...mafiosi ribellatevi,denunciateli,chiedete lo stesso trattamento....

paolo m. milano 04.04.14 11:06| 
 |
Rispondi al commento

io non sono rassegnato, aspetto le elezioni per la rivoluzione con la matita!
ed inoltre se ci fosse da scendere in piazza o altra disobbedienza civile sono pronto
Questi qui, sono dei mascalzoni, se non quando sono proprio delinquenti

Paolo S., Sterrebeek, Belgio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 04.04.14 10:43| 
 |
Rispondi al commento

Un paese dove le leggi le fanno i fuorilegge? Ma che cazz di paese è

Marco Panarese 04.04.14 09:50| 
 |
Rispondi al commento

Paolo Borsellino scrisse: "La rivoluzione si fa nelle piazze con il popolo. Ma il cambiamento si fa dentro la cabina elettorale con la matita in mano. Quella matita è più forte di qualsiasi arma, più pericolosa di una lupara e più affilata di un coltello". Ecco, noi cambieremo questo Paese quando avremo di nuovo la possibilità di tornare alle urne e scegliere i nostri rappresentatanti. Onesti. Lo faremo in onore e in memoria di Paolo Borsellino e di tutti coloro che sono morti per combattere la mafia.

Luca M. Commentatore certificato 04.04.14 09:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Notizia di ieri su un quotidiano di Genova:"Seduta sprint della Giunta Comunale:100 euro a testa (gettone di presenza) per nove minuti di seduta"

Non c'entra niente con questa discussione,e me ne scuso. Però voglio dire...basta con tutte queste porcate,MANDIAMOLI A CASA!!!

Alessandro R., Genova Commentatore certificato 04.04.14 09:42| 
 |
Rispondi al commento

parlano di sistema americano... ma si vergognino questi pseudo onorevoli! In galera tutti a casa!!!

alessandro baciarello 04.04.14 09:41| 
 |
Rispondi al commento

Il vecchio adagio di antica saggezza popolare.. "Dimmi con chi tratti e ti dirò chi sei".. con Renzie ci sta tutto...!!!!

Giovanni D., Bari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 04.04.14 09:35| 
 |
Rispondi al commento

Nn possiamo fare come la Svizzera ! I mafiosi italiani nn son ancora attrezzati x fregarci Internet anche sul voto ! Insomma in coro rispondono alleandosi in Politica: Cosa nostra e' !

loredana s., Pistoia Commentatore certificato 04.04.14 09:14| 
 |
Rispondi al commento

...........e pensare che qualche giorno fa, in tv, dicevano che alfano era scampato per un pelo(di minkia), ad un attentato mafioso.Pretestuoso direi!

gennaro d., ancona Commentatore certificato 04.04.14 08:25| 
 |
Rispondi al commento

Qui nessuno parla mai del modello svizzero di legge elettorale: voto per corrispondenza (e fra non molto direttamente su in ternet) ogni 3 MESI e se il politico non fa quello che promette nel programa, se ne va a casa!!!!

E NON È VERO CHE NON SI PUÒ VOTARE PER INTERNET, IN ITALIA CI SONO OLTRE 16 MILIONI DI CONTI CORRENTI ONLINE!!

SVEGLIA ITALIANI!!

claudio rizzo, Barcelona Commentatore certificato 04.04.14 07:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mai che in Italia spunti un fantomatico "Lee Oswald" ...normale, d'altronde la mafia sono loro. Renzi é un mafioso ripulito, é la realizzazione del sogno di Michael Corleone ne "Il padrino III". Continua a fare quello che vuole senza ostacoli, quindi qualcosa sotto c'è di sicuro.

Alessandro Saccavino, Udine Commentatore certificato 04.04.14 07:27| 
 |
Rispondi al commento

Renzie promette 80€ dopo le elezioni e pochi giorni a seguire il parlamento approva il depotenziamento del reato di scambio politico-mafioso.
Questa è la prima legge ad personam per Renzie, in piena continuità col suo maestro condannato Berlusconi.

Dave P., Isola dei feaci Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 04.04.14 01:33| 
 |
Rispondi al commento

Vuoi vedere che Renzi è andato in Sicilia a farsi cantare le canzoncine dai bambini (prendendoci pure per il culo) e da dietro depenalizzando reati di mafia in cambio di voti... ascoltando la canzoncina dei mafiosi?

Ne avevo il sospetto, oggi ho la conferma.

F. Masciullo, daGrottaglie Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.04.14 00:13| 
 |
Rispondi al commento

La prima cosa che mi viene in mente è una bestemmia di quelle pesanti : dio napolitano

Vittorio DIncaLevis, Pordenone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.04.14 23:34| 
 |
Rispondi al commento

Italioti , itaglioti, itarrotti, 416 ter che rende più facile ai politici interagire con i loro padroni, Scaroni ad ENI condannato che non vuole lasciare nonostante le parole di Padoan.. Ma che gli frega ma che gli importa diceva una canzoncina.. Non l'avete ancora capito che in galera ci vanno solo i poveri, non i ricchi..

Ale.p 03.04.14 23:23| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi credo che molti stiano facendo confusione fra l'articolo precedentemente vigente e l'articolo che il Senato aveva proposto alla Camera (ma mai stato vigente). Ora parliamo di come la Camera ha modificato la modifica che voleva apportare il Senato. Io stessa sono andata a leggere bene tutta la storia. Vi riporto cosa scrive il Fatto Quotidiano, che mi sembra lo spieghi bene: "PRIMA E DOPO, I TESTI A CONFRONTO. Ecco, secondo l’agenzia Public policy, il nuovo testo uscito dal Comitato dei nove e approdato a Montecitorio, dove ha ricevuto l’ok di centrodestra e centrosinistra: “Chiunque accetti la promessa di procurare voti mediante le modalità di cui al terzo comma dell’articolo 416-bis in cambio dell’erogazione o della promessa di erogazione di denaro o di altra utilità è punito con la reclusione da quattro a dieci anni. La stessa pena si applica a chi promette di procurare voti con le modalità di cui al primo comma”. Questa, invece, la formulazione precedente, arrivata dal Senato: “Chiunque accetti la promessa di procurare voti mediante le modalità di cui al terzo comma dell’articolo 416-bis in cambio dell’erogazione o della promessa di erogazione di denaro o di qualunque altra utilità ovvero in cambio della disponibilità a soddisfare gli interessi o le esigenze dell’associazione è punito con la stessa pena stabilita nel primo comma dell’articolo 416-bis (dunque con la reclusione da sette a dodici anni; ndr). La stessa pena si applica a chi promette di procurare voti con le modalità di cui al primo comma”. Dunque sparirebbe il principio della cosiddetta “messa a disposizione”, la parola “qualunque” prima di ogni “altra ultilità” e si ridurrebbero le pene dai 7 ai 12 anni ai 4 a 10. " Vi lascio anche il link http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/04/03/voto-di-scambio-annacquato-alla-camera-ridot

guendalina morittu 03.04.14 23:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MI chiedo....
Ma se Berlusconi è interdetto dai Pubbliciuffici, perché può andare dal Presidente ?
Si tratta di una residenza privata ?

Carlo C., Milano Commentatore certificato 03.04.14 23:19| 
 |
Rispondi al commento

Questo post Beppe è un concentrato di demagogia forcaiola, il 416 tre andava modificato, lo dicevano pure i pm antimafia

dimitri buffa 03.04.14 22:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

P.S. Complimenti al Presidentissimo Napolitano (questa si che è coerenza!) che invitando a Corte..ehm al Quirinale il Condannato in via definitiva, interdetto ai pubblici uffici da avviare ai servizi sociali (me l'immagino ^.^) ha seguito il principio base della Giurisprudenza: LA LEGGE E' (dovrebbe essere) UGUALE PER TUTTI!
..se un tizio qualunque, con la stessa condanna di B. avesse voluto entrare per colloquiare con Re Napo gli avrebbero sparato al portone.. ^_^

Manuele V., Marche Commentatore certificato 03.04.14 22:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'immagine del Volpone Verdini che stringe la mano (come due vecchi amici) al Furetto Renzie dice più di mille parole..è l'emblema della presa per il culo a danno dei cittadini perpetrata per più di vent'anni: far credere che il PD (PDS prima) sia stato all'opposizione acerrimo nemico di B. e del berlusconismo, quando invece erano compagni di merende e non meno ladroni dei loro colleghi "forzisti"..le recenti inchieste lo dimostrano!
proprio una bella coppia uno vecchio politico navigato delfino di B., summa di tutto ciò che un politico non dovrebbe essere, l'altro giovinotto ancora da svezzare che vive nel paese dei balocchi (come Pinokkio) e vorrebbe farci credere che la fatina buona Padoan, assistita dal Mago Draghi, ci salverà dall'incubo in cui siamo.. ^_^

Manuele V., Marche Commentatore certificato 03.04.14 22:23| 
 |
Rispondi al commento

Le modifiche sono in definitiva nel senso di ALLEGGERIRE la pena e di rendere più complicata la prova della colpevolezza, avendo circostanziato maggiormente la fattispecie di reato.
Consiglio la lettura di questo articolo, che spiega le varie modifiche in modo semplice:

http://it.ibtimes.com/articles/64617/20140403/voto-scambio-politico-mafioso-legge-camera-cinque-stelle.htm

Nonostante il plauso del procuratore, non mi sembra una buona modifica.

Lorenzo Trucco 03.04.14 22:13| 
 |
Rispondi al commento

Un paio di giorni fa, quando commentavo il post su Oliviero asserivo di essere pienamente d`accordo su quello che diceva, e cioè l `Itaglia è corrotta, corruttibile e di stampo mafioso. Alcuni si sono espressi negativamente su questa posizione, ma come vedete, non sono solo io e Oliviero ad affermarlo, i fatti sono sotto gli occhi di tutti.

Prima lo si ammette e più corta sarà la strada per uscirsene da questo stato di prigionia nazionale.

Franz M., Everywhere Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.04.14 21:52| 
 |
Rispondi al commento

buona sera o letto bene lo scambio politico mafioso non e' un reato,ma vergognatevi a me non mi rapresentate a me mi rapresentano gli zingari che sono meglio di noi,se non ci credete leggetevi un po di storia sul popolo rom...

roberto fiaschi, tavarnelle val di pesa Commentatore certificato 03.04.14 21:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cosa c'è da capire non si sa, la pena non sarà più dai 7 ai 12 anni di carcere ma passerà da 4 a 10 anni, inoltre viene eliminato il principio della punibilità del politico che si mette a disposizione.

Il Pd di Renzi dimezza le pene ai mafiosi, aldilà della correzione al testo che lo depotenzia, il vero scandalo è quello

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.04.14 21:39| 
 |
Rispondi al commento

Soddisfatto il Procuratore nazionale Antimafia, Franco Roberti: dopo le correzioni della Camera al testo del 416-ter sul voto di scambio "abbiamo una norma perfetta e veramente utile a contrastare lo scambio tra politica e mafia", ha commentato. Andatele a raccontare a lui le minchiate che scrivete in continuazione.Ignoranti fottuti siete e non capiteun cazzo di niente.ripeto: "andatele a dire al procuratore antimafia" Coglioni!


andate avanti,denunciate con forza le schifezze che fanno questi politici,l'ho sempre detto che questo è uno stato mafioso e il fatto del 416ter lo dimostra

giulia patteri 03.04.14 21:11| 
 |
Rispondi al commento

sul 416 ter sarebbe bene indicare il testo della norma originaria e di quella ora modificata. non tutti infatti sono in grado di risalire alle fonti e comprendere quindi il problema.

cataldo gigantesco 03.04.14 21:06| 
 |
Rispondi al commento

Dovete andare in televisione!!!!ma lo capite o no che e' l'unico mezzo di informazione che vi da' maggiore visibilta',andate in televisione e denunciate tutto lo skifo che c'e' in Italia,la maggioranza degli italiani guarda la tv e voi non ci siete mai,cosi non vinceremo maiiii

alfredo g., giugliano in campania Commentatore certificato 03.04.14 21:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chiedo scusa, l'aggiornamento del 416-ter che ho postato risale a marzo 2013.

vi m Commentatore certificato 03.04.14 20:49| 
 |
Rispondi al commento

Prima era questo?
Art. 416-ter.
Scambio elettorale politico-mafioso.

La pena stabilita dal primo comma dell'articolo 416-bis si applica anche a chi ottiene la promessa di voti prevista dal terzo comma del medesimo articolo 416-bis in cambio della erogazione di denaro.


trasformato in questo?
Art. 3.
(Modifica dell’articolo 416- ter del codice penale, in materia di scambio elettorale politico-mafioso)
1. L’articolo 416-ter del codice penale è sostituito dal seguente:
«Art. 416-ter. - (Scambio elettorale politico-mafioso). -- La pena stabilita dal primo comma dell’articolo 416-bis si applica anche a chi ottiene, o si adopera per far ottenere la promessa di voti prevista dal terzo comma del medesimo articolo 416-bis in cambio della promessa o dell’erogazione di denaro o di qualunque altra utilità, ovvero in cambio della disponibilità a soddisfare gli interessi o le esigenze dell’associazione mafiosa di cui all’articolo 416-bis o di suoi associati».

http://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/17/DDLPRES/699371/index.html?part=ddlpres_ddlpres1-articolato_articolato1-capo_capoi-articolo_articolo3

In cosa è stato svuotato?

vi m Commentatore certificato 03.04.14 20:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una frase ,del partigiano, + Sandro Pertini, uomo politico di forti e sani principi, disse:"Quando un governo non fa ció che vuole il popolo, va cacciato via anche con mazze e pietre."...io aggiungerei, distruggiamo tutto quello che ci distrugge, ora come ora sono parole da prendere sul serio se non bastasse la matita del voto, bisogna allora passare ai fatti. Un governo che guida il suo paese viene eletto e legittimato dal popolo sovrano. Noi italiani non abbiamo votato e legittimato nessuno di questi signori faccendieri professionisti politicanti di governo ,anzi siamo tutti in ostaggio, subiamo le ingiustizie,i furti di questi malfattori, intrusi, affaristi, non é costituzionale, via dal palazzo cacciamoli...gli impostori

corecora 03.04.14 20:43| 
 |
Rispondi al commento

Per una cosa così grave voi dedicate SOLO UN MINIPOST??? MI RACCOMANDO NON ANDATE A DIRLO IN TV CHE PUò ESSERE CHE VINCIAMO LE PROSSIME ELEZIONI... Ma lo avete capito che PIù DI METà ITALIA è abituata da anni a prendere per vere le notizie dei giornali e tv e solo facendo presenza fissa in televisione riuscirete a smuoverli..SOPRATUTTO SU COSE COSì GRAVI..travaglio a ragione i GRULLINI!!..Quel razzista di Salvini in poche settimane facendo presenza fissa in tv si è fatto PIù PUBBLICITà DI VOI!! e noi dobbiamo stare in una italia del genere perchè i parlamentari da noi pagati non vogliono fare televisione al di la di qualche sporadica apparizione-- VERGONGA!

Domenico Morace 03.04.14 20:29| 
 |
Rispondi al commento

ALLUCINANTE, E NESSUN GIORNALE DICE NIENTE

Paolo M5S, Palermo Commentatore certificato 03.04.14 20:29| 
 |
Rispondi al commento

In fundus velocior

Mario Donnini 03.04.14 20:08| 
 |
Rispondi al commento

E chi l'ha detto che non è reato???? Sono daccordo nel merito della vs protesta...ma come al solito il tutto è presenato in termini populistici, sciocchi e per di più falsi. Ovviamente tutti a condividere e nessuno a verificare (in pieno stile facebook/grillistico). Prima di tutto il testo non è ancora legge e soprattutto nessuno ma proprio nessuno ha parlato di depenalizzazione.

“Chiunque accetti la promessa di procurare voti mediante le modalità di cui al terzo comma dell’articolo 416-bis in cambio dell’erogazione o della promessa di erogazione di denaro o di altra utilità è punito con la reclusione da quattro a dieci anni. La stessa pena si applica a chi promette di procurare voti con le modalità di cui al primo comma”. Questa, invece, la formulazione precedente, arrivata dal Senato: “Chiunque accetti la promessa di procurare voti mediante le modalità di cui al terzo comma dell’articolo 416-bis in cambio dell’erogazione o della promessa di erogazione di denaro o di qualunque altra utilità ovvero in cambio della disponibilità a soddisfare gli interessi o le esigenze dell’associazione è punito con la stessa pena stabilita nel primo comma dell’articolo 416-bis (dunque con la reclusione da sette a dodici anni; ndr). La stessa pena si applica a chi promette di procurare voti con le modalità di cui al primo comma”. Dunque sparirebbe il principio della cosiddetta “messa a disposizione”, la parola “qualunque” prima di ogni “altra ultilità” e si ridurrebbero le pene dai 7 ai 12 anni ai 4 a 10.

Luca Leoni 03.04.14 20:06| 
 |
Rispondi al commento

Questo può avere un solo commento TUTTI A CASA

Giampaolo R., Bologna Commentatore certificato 03.04.14 20:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mettendo assieme la vergogna odierna sul 416 ter e la visita di ieri al Colle del condannato in attesa di applicazione della pena, provo ad azzardare:

…e se Berlusconi, grazie alle "amicizie" maturate durante i suoi governi (vedi ad esempio Niccolò Pollari, Pio Pompa etc.) avesse in mano una copia della REGISTRAZIONE DELLA TELEFONATA TRA NAPOLITANO E MANCINO?

Quella registrazione è stata "distrutta" (in teoria) ma nessuno mi può convincere che non ne esistano in giro copie con cui qualcuno sta ricattando.
Lo stesso secondo me sta accadendo da anni con i dvd contenenti la schedatura massiva di tutto l'establishment italiano (inclusi dati bancari esteri e documentazioni non accessibili legalmente) operata dalla Security Pirelli-Telecom e fatta distruggere (quando si toccano gli "alti papaveri" non vorrai mica scoprire, attraverso un reperto, reati diversi da quelli per i quali stai indagando, eh?) ma è certo che qualcuno (tipo Tronchetti Provera) ne possiede copia e tiene in scacco politica, magistratura, imprenditoria, informazione… infatti lui, pur implicato in fatti loschissimi (la suddetta schedatura, il rapimento di Abu Omar, il caso Kroll, il "suicidio" di Adamo Bove, etc.), dalle indagini è sempre appena sfiorato e comunque in modo piuttosto marginale.

*****

Sarò "complottista", ma il sospetto sorge spontaneo.

Alessandro B., Torino Commentatore certificato 03.04.14 19:58| 
 |
Rispondi al commento

che vergogna !!!

alessandro b., prato Commentatore certificato 03.04.14 19:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Povera Patria schiacciata dagli abusi del potere di gente infame che non sa cos'è il pudore.

Alessandro B., Torino Commentatore certificato 03.04.14 19:50| 
 |
Rispondi al commento

I piddini dai due euro in mano probabilmente vivono in un mondo tutto loro, dove si riceve solo Rai3 e arrivano solo Repubblica e il Corriere.
Diversamente non si spiega come possano ancora dare credito a quel partito.

Alessandro B., Torino Commentatore certificato 03.04.14 19:49| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo, ce poco da fare. Questi vinceranno sempre, hanno mezzi fuori di ogni immaginazione. Basta con le carezze, ci vuole un'azione decisa di tutta quella parte di popolo che ancora non ha spento definitivamente il cervello. Credo non ci sia altra alternativa. La via l'aveva profetizzata il grande Monicelli, l'unico che aveva compreso quale doveva essere la sola ed unica soluzione - "Una botta e via".

Altrimenti, la colla vincerà sempre.

annaritaM 03.04.14 19:47| 
 |
Rispondi al commento

e adesso ammazzateci tutti! Bastardi!

nino 03.04.14 19:47| 
 |
Rispondi al commento

Cari piddini dai due euro sempre pronti, ma davvero siete ancora convinti che tutti i mali d'Italia siano "colpa di Grillo" e che la democrazia sia in pericolo per colpa del "populismo" e dell'"ondata antieuropea"?

Suvvìa, qualcuno dei 300 Spartani ( http://tinyurl.com/prl6r2x ) sicuramente passerà anche di qui. Ma non vi vergognate almeno un po'?

Alessandro B., Torino Commentatore certificato 03.04.14 19:45| 
 |
Rispondi al commento

Non è possibile. Non ci credo. Deve essere un incubo. Svegliateci per favore.

michele marra 03.04.14 19:41| 
 |
Rispondi al commento

Una cosa è ormai certa, se dovesse vincere il Pd dovremmo vergognarci tutti di essere italiani, sono tutti uguali questo ne è stato un altro bell'esempio, o meglio veri italiani onesti sono e rimarranno quelli che votano M5S e i loro rappresentanti. Neanche con la DC si vedevano certe scene.

fabio salvadori 03.04.14 19:35| 
 |
Rispondi al commento

Bravi. Non mollate di un millimetro contro la mafia perchè non basta contrastarla, bisogna proprio distruggerla.

silvio andreoli 03.04.14 19:25| 
 |
Rispondi al commento

Ho appena sentito la portavoce dell'associazione Libera che si dice non d'accordo con la posizione del M5S. Questa sostiene che la parte del "mettersi a disposizione" sarebbe giuridicamente troppo interpretabile (?) e che a loro interessava solo che si aggiungesse la dicitura "o in cambio di altra utilità".

A loro della scandalosa riduzione di pena non interessa niente, l'associazione Libera apprezza che sia sia passati "dai 7 ai 12 anni" ai "dai 4 ai 10 anni", per loro l'importante è approvarla in fretta. Così con l'indulto un mafioso si farà un'anno, anzi meno, 10 mesi e poco più.

Ma ci rendiamo conto? Questi filo-piddini sono un'associazione che dovrebbe combattere la mafia e difendono chi depotenzia le leggi contro la mafia? Fate schifo, ma andate affanculo!

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.04.14 19:21| 
 |
Rispondi al commento

Sono una Merda !! vedete cosa accade in Europa
http://terrarealtime.blogspot.com/2014/04/lultima-follia-dellunione-europea.html?m=1
Peppe non ti dimenticare non sei solo siamo tutti con te .

antonio 03.04.14 19:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' UNA VERGOGNA..
DOVETE ANDARE A DIRLO IN TV.
SOLO COSI' PRENDEREMO UN SACCO DI VOTI..
Messina

Domenico Sgarano 03.04.14 19:17| 
 |
Rispondi al commento

lo ribadisco se nel caso alle elezioni non europee
ma nazionali non vincera' il M5S resta senza se e senza ma la rivoluzione civile anche armata se e il caso ciao (un cittadino italiano)

franco 03.04.14 19:08| 
 |
Rispondi al commento

La cosa più sconcertante di questa 'maturità' democratica è che si ricorre a sistemi molochiani per le cazzate collettive.
Economia politica...

t.o. 03.04.14 19:06| 
 |
Rispondi al commento

Non ci dobbiamo vergognare di essere italiani.dobbiamo soltanto essere uniti per vincere e mandarli a casa .(in galera)

Mauro Marcotulli, Roma Commentatore certificato 03.04.14 19:01| 
 |
Rispondi al commento

E' lo stesso Renzi che il 26 marzo è venuto a Scalea a prender parte ad una manifestazione contro la "Ndrangheta" ...

Luc@ L@ino, Aieta Commentatore certificato 03.04.14 18:59| 
 |
Rispondi al commento

Ci metteranno dentro anche gli 80 € e chiameranno il provvedimento "Regalo agli italiani"
Vergogna! M5S non vuole regalare 80€ agli italiani

Stefano A., Tremestieri Etneo Commentatore certificato 03.04.14 18:49| 
 |
Rispondi al commento

Tranquilli gente...io ho sempre votato per quel mafioso di Berlusca...tranne alle ultime elezioni...e credo che mai più lo voterò. Quindi spero che tutti facciano come ho fatto io, non dando il voto a questi 4 cogl..... che stanno al governo. L'importante è che non ci sia assenteismo al voto!!!

Angelo S. 03.04.14 18:48| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Tempi duri... Occorre prendere il potere altrimenti sarà molto difficile sostenere la democrazia con questa gente che non ha alcuna forma di timore e vergogna...

Piero Romeo, Catania Commentatore certificato 03.04.14 18:48| 
 |
Rispondi al commento

Sono strategie di guerra di una coalizione di farabutti. Noi, popolo ribelle 5 stelle, in questa guerra ci siamo e stiamo combattendo! Questo nostro non è un paese civile. Lo diverrà mai? Dipende. Un paese civile (dove per civile si intende quel paese che rispetta la "cosa" pubblica e i cittadini)non permetterebbe mai si potesse far passare come un fatto di poco conto che un presidente della repubblica, due volte incaricato da pochi traffichini, colloqui e ragioni di "res pubblica" con un pregiudicato, non permetterebbe mai che un incaricato presidente del consiglio ragioni e decida dei casi del governo con un delinquente. Il 416 ter ammazzato è solo un altro passo infamante per questo nostro paese già piccolo piccolo, maltrattato e dilaniato. Noi non possiamo definirci popolo ma abitanti strafottenti e parecchio masochisti che permette ancora una volta ci facciano tanto male. Non è solo perché è in decadenza l'italia (volutamente in minuscolo)come altri paesi europei e dell'occidente, che mi indigno e combatto con tanti bravi cittadini ma perché ho memoria e sono figlio di una storia di vera civiltà millenaria. "Ascolta o popolo di naviganti, eroi poeti e santi..." cantava il Maestro Fo. Sveglia.
Fernando

fernando bruno, milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.04.14 18:48| 
 |
Rispondi al commento

Non c'era bisogno di questa ulteriore conferma del supporto reciproco tra gli attuali politici Italiani e la malavita; resta solo da combattere su tutti i fronti ed ovunque questa terribile situazione prettamente nostrana, se pensiamo ad uno stato moderno occidentale e di antiche tradizioni giuridiche; al momento.... SOLO COL M 5 S !

Francesco Talucci 03.04.14 18:45| 
 |
Rispondi al commento

del resto per avere i voti della mafia per le elezioni europee qualcosa in cambio dovevano dare...o no ?

andreaB B. Commentatore certificato 03.04.14 18:43| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

la cosa più sconcertante è che le forze dell'ordine non fanno nulla,cosa dobbiamo pensare? che siano mafiosi e collusi anche loro? per un fatto così grave le manette dovrebbero scattare in automatico,sono sempre più felice di aver abbandonato questo paese di complicità mafiosa

riccardo landolina 03.04.14 18:40| 
 |
Rispondi al commento

Oggi mi vergogno come cittadino ITALIANO

Massimo C., Fucecchio Commentatore certificato 03.04.14 18:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per favore ANDATE A DIRLO IN RELEVISIONE è una notizia troppo importante!!!!!!

Rossana P. 03.04.14 18:32| 
 |
Rispondi al commento

POPOLO ITALIANO SEMPLICEMENTE COMPLICE.... SOLO IL MOVIMENTO 5 STELLE A MUOVERE LE COSCIENZE NON BASTA. IL POPOLO ITALIANO DA L'IMPRESSIONE CHE STA ECONOMICAMENTE BENE. SIAMO COGLIONI DENTRO AL DNA.

Alberto Galluzzo, Bogotá Commentatore certificato 03.04.14 18:31| 
 |
Rispondi al commento

QUESTA FOTO DICE TUTTO ,NON CI SONO ALTRI COMMENTI DA FARE.RENZI AVEVA DETTO :MAI CON BERLUSCONI ,MA NON AVEVA DETTO :MAI CON VERDINI .COMPLIMENTI ANCHE AL CAPO DELLO STATO.(PRESIDENTE PERTINI DOVE SEI?).OGGI,PER LORO E' UNA BRUTTA GIORNATA:HANNO ARRESTATO COSENTINO ,DI QUESTO PASSO PERDERANNO IL LORO BACINO DI VOTI.(ECHECACCHIO QUESTA MAGISTRATURA POLITICIZZATA CHE ARRESTA ADDIRITTURA CHI SI COMPORTA COME UN MAFIOSO,E POI,POVERINO ERA APPENA USCITO,UN PO' DI COMPRENSIONE,DAI.)CARI AMICI PD,NON MI MERAVIGLIO DI LORO, MI MERAVIGLIO DI VOI.CONTINUATE A VOTARLI ,PRESTO CI TROVEREMO TUTTI IN BRAGHE DI TELA.AUGURI A TUTTI.

alfonsina p. Commentatore certificato 03.04.14 18:29| 
 |
Rispondi al commento

È scandaloso!!!! Devono andare tutti a casa!!!!
P.s. sarebbe meglio in galera!

baldassare siragusa 03.04.14 18:28| 
 |
Rispondi al commento

Certo che quando vogliono il bicameralismo perfetto è velocissimo.
Questo da l'idea delle vere "priorità" della politica italiana.
Esisterà mai un fondo da toccare, per poi risalire?
Speriamo esista!

Vittorio Mancuso 03.04.14 18:23| 
 |
Rispondi al commento

bisogna pur pagare il sostegno al governo

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.04.14 18:21| 
 |
Rispondi al commento

MA PORCA PU....A TR...A!!!MA COSA C....O STIAMO ASPETTANDO AD ANDARE A ROMA PER CIRCONDARLI FINCHE' NON ESCONO PER POI LINCIARLI UNO AD UNO!!!STANNO DISTRUGGENDO IL SENATO,STANNO AIUTANDO I MAFIOSI,COIE' LORO STESSI,A RIMANERE IMPUNITI,COSA DOBBIAMO ASPETTARE ANCORA???CHE VINCIAMO LE PROSSIME ELEZIONI CHE VERRANNO CHISSA' QUANDO???FINO AD ALLORA AVRANNO AVRANNO RIPRISTINATO IL FASCISMO!!!VOGLIAMO ASPETTARE ANCORA???BENE,PERO' POI NON CI LAMENTIAMO!!!

antonio missere, torre santa susanna Commentatore certificato 03.04.14 18:20| 
 |
Rispondi al commento

Inalto i cuori,la strategia della tensione di miscredare il Partito M5Stelle tuonando sentenze contro i suoi patriarchi ed i suoi membri , é appena iniziata la strategia denigratoria,lo sanno che perderanno é non saranno piú rieletti, per questo cé la caduta di Letta, mandato appositivamente in Europa ed in Francia,ha depistare gli ambienti intellettuali e studenteschi delle Universitá, cercando di fuorviare e denigrare l´immagine del M5Stelle come fenomeno disastroso per la democrazia..Renzi appoggiato dalla Boldrini che ha iniziato ha definire il partito M5Stelle un movimento antidemocratico terroristico,qui stanno defenitivamenti depistando la natura della politica dei nostri giovani ragazzi parlamentari, perbene,che al fronte di questa gravi accuse sono spauriti,dobbiamo sostenerli in tutti i modi.Passa parola

Antonio Corcelli, Birkenau-Germania Commentatore certificato 03.04.14 18:17| 
 |
Rispondi al commento

Se non si puo sconfiggere la mafia c'e un motivo e'protetta dall'alto, altrimenti nonesisterebbe piu'da un pezzo .Bisogna individuare chi la protegge e mandarli via .

giovanna vadala' 03.04.14 18:13| 
 |
Rispondi al commento

Io ricordo che fin da bambino si diceva che la vera mafia sta al governo, è sempre stato così, è inutile nasconderlo! solo il M5S potrà salvare l'Italia ...altrimenti non ci sarà più salvezza.

claudio iemma 03.04.14 18:10| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori