Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Passaparola - Non è un Paese per onesti - PM Nino Di Matteo

  • 679


Non è un Paese per onesti
(12:30)
ninodimatteo.jpg

pp_youtube.png

In un Paese in cui lo Stato processa se stesso, in cui il presidente della Repubblica finisce intercettato con un indagato e schiaccia una procura contro la “sua” Corte Costituzionale, chi porta avanti un’inchiesta per l’accertamento della verità viene isolato, minacciato, processato dai suoi stessi colleghi e poi, ovviamente, si fa di tutto per togliergli quelle carte di mano.

Nino Di Matteo, pm di Palermo sotto scorta, non può più vivere come una persona libera. Sacrificio a cui non si contrappongono riconoscimenti istituzionali o l’appoggio delle più alte sfere dello Stato. Tutt’altro. Ma va bene così.

“I momenti di perplessità e di scoramento sono tanti e non appartengono soltanto al passato” dice Di Matteo, ma sono superati dall’ “entusiasmo per il lavoro che faccio, che era quello che desideravo fare quando ho iniziato i miei studi di giurisprudenza, e che è obiettivamente entusiasmante, là dove proceda per l’accertamento della verità”. È questa passione che “fa prevalere in me, così come nei miei colleghi, la forza di andare avanti nonostante tutto, nonostante la consapevolezza che questa inchiesta, che questo tipo di lavoro, certamente non paghi ai fini della carriera, ai fini del quieto vivere, ai fini dell’aspirazione a nomine per uffici direttivi o altri incarichi importanti. Non ha importanza, noi facciamo i magistrati, abbiamo giurato sulla Costituzione e la cosa più bella ed entusiasmante che ci possa capitare è quella di avere la consapevolezza di cercare con tutti i nostri limiti di fare il nostro lavoro senza condizionamenti, paure, tentennamenti”.

L’inchiesta sulla trattativa Stato-mafia, indirettamente, è arrivata fino al Quirinale con quelle telefonate fra Napolitano e l’ex senatore Mancino che dovevano essere distrutte a ogni costo e che nei cittadini hanno lasciato un enorme dubbio. “Abbiamo fino dall’inizio rilevato e anche esternato che quelle intercettazioni non erano penalmente rilevanti” spiega Di Matteo, orgoglioso di come sui giornali non sia uscita neanche una parola. Eppure non è la prima volta che la voce del Capo dello Stato viene incisa su un nastro dagli investigatori. È già accaduto, a Milano e a Firenze, con Scalfaro e con lo stesso Napolitano. Quelle intercettazioni, invece, “erano state trascritte dalla polizia giudiziaria, cosa che non è avvenuta in questo caso, depositate agli atti del processo, cosa che non è avvenuta in questo caso, e finirono sulle pagine dei giornali, cosa che non è avvenuta in questo caso. Ebbene, per gli altri casi non fu sollevato il conflitto di attribuzioni, in questo caso è stato sollevato. Questo è il dato di fatto” aggiunge Di Matteo, che in verità fra Quirinale, CSM e Riina non sa da chi doversi guardare prima.

Dopo l’intervento senza precedenti del Presidente della Repubblica che ha portato il caso fino alla Consulta per difendere la sua “inviolabilità”, ci si sono messi anche i suoi colleghi: lo hanno sottoposto a un procedimento disciplinare che, secondo lo stesso pg della Cassazione che ha sostenuto l’accusa, non aveva ragion d’essere (tanto è vero che oggi è stato prosciolto, ndr). E accanto allo Stato, fra Quirinale e Csm (a capo di entrambi Giorgio Napolitano), non poteva mancare la mafia, con la voce più pesante, autorevole e terrorizzante: quella di Totò Riina. L’ha giurata a quel magistrato con la schiena dritta che va avanti nonostante i molteplici attacchi. “Tecnicamente, perdonerete la precisione pignola, non sono delle minacce – spiega Di Matteo - perché fino a prova del contrario Riina non sapeva di essere ascoltato e quindi non sapeva che il minacciato, tra virgolette in questo caso io, lo stesse ascoltando, e allora non sono delle minacce, ma sono più che altro esternazioni, auspici, per non dire ordini di morte nei miei confronti”. Riina ha condanne per secoli e secoli di carcere sulle spalle, come possa temere un processo in più o uno in meno non è dato sapere. Ma “c’è un motivo, contingente, legato alla paura, al timore che Riina certamente ha sulla possibile emersione di suoi rapporti esterni nel periodo delle stragi. Però – prosegue Di Matteo - credo che ci sia anche un aspetto di natura più generale da considerare, e cioè il Riina evidentemente auspica un ritorno a una strategia di violenta contrapposizione allo Stato che invece da quando si è verificata la cessazione delle stragi del ’93 Cosa Nostra ha abbandonato”. Insomma, una questione di DNA e “Riina è convinto che -anche al fine di negoziare i propri, non soltanto propri, personali, ma i rapporti della mafia con l’organizzazione statuale- le bombe, gli omicidi eccellenti siano sempre il viatico migliore”.

Con un fuoco incrociato del genere non poteva mancare qualcun altro per provare a scippare quel processo e quell’inchiesta a Di Matteo. A provarci è un altro pezzo di Stato seduto sul banco degli imputati: gli ex Ros Subranni, Mori e De Donno che, preoccupati dei riflessi di ordine pubblico dopo le terribili minacce di Riina, hanno chiesto che il processo si spostasse in altra sede. Ricominciando da zero. E la procedura, questa volta, è stata fulminea, tanto che il 18 aprile la Cassazione emetterà il verdetto. “È un fatto assolutamente importante e grave, mi stupisce, ma forse non troppo, considerata la disattenzione generale per il problema, per la vicenda della trattativa, constatare come gli organi di stampa non ne abbiano sostanzialmente dato notizia, se non nella prima battuta, nella prima fase, senza appunto chiedersi ciò che deriverebbe non soltanto dallo spostamento del processo, ma da un accoglimento che sancirebbe un principio devastante, e cioè che la violenza o la minaccia di un imputato nei confronti dei magistrati che hanno istruito il processo e che rappresentano la accusa nel processo può fare spostare il processo dalla sede naturale. Cioè sostanzialmente nel caso di accoglimento si determinerebbe anche un precedente molto pericoloso, devastante per il futuro, per cui la violenza nei confronti dei magistrati che celebrano il processo potrebbe indurre a violare il principio costituzionale del giudice naturale”.

Tutto ciò non può non portare alla considerazione che, evidentemente, questi giudici abbiano toccato qualcosa che ha fatto saltare i nervi a tutti i livelli – sia nello Stato che nella criminalità organizzata – senza, magari, neanche accorgersene. “Certe volte questa stessa domanda me la pongo anche io – dice Di Matteo - ce la poniamo con i nostri colleghi, e obiettivamente non so risponderle. Qualche volta abbiamo avuto la sensazione in esito a determinate reazioni che ci sono state al progredire delle nostre indagini anche di avere potuto, senza averne piena consapevolezza, sfiorare delle verità forse troppo scomode”.

Di Matteo ha una sua idea dell’evoluzione del rapporto fra criminalità e politica, e il brodo di coltura nel quale si sviluppano è quello della corruzione: “È proprio attraverso quelle condotte, di corruzione, di abuso di ufficio, di turbativa d’asta, condotte commesse da pubblici ufficiali o da soggetti che collaborano con i pubblici ufficiali, che le mafie riescono a penetrare il potere”. Perché in questo Paese si prende sempre la scorciatoia di scaricare tutto addosso ai magistrati, di regolare tutto col diritto penale, mentre altri sarebbero i principi da far valere “fare valere responsabilità di tipo diverso, di tipo politico, di tipo deontologico, di tipo disciplinare”.

E dopo un viaggio attraverso un incubo, il magistrato dalla schiena dritta qualche sogno lo continua a coltivare. Primo quello di riconquistare una propria libertà personale. Ma anche “quello di contribuire, anche un minimo, senza enfatizzare mai né il mio ruolo, il mio lavoro, il nostro lavoro, a cercare di fare vivere i miei figli, i nostri giovani, in un paese diverso, dove non ci siano la libertà e la democrazia condizionate e fortemente limitate dalla illegalità, dalla corruzione, dalle mafie. Questo è il mio sogno, ma anche la mia speranza” chiude Di Matteo che auspica anche un futuro diverso per la magistratura italiana. “Il sogno di una magistratura che per prima coltivi al suo interno l’autonomia e l’indipendenza, non soltanto difendendosi dagli attacchi esterni, ma anche dagli attacchi interni, cioè dalla tentazione di mutuare dalla politica le peggiori logiche, per esempio quelle per cui l’autogoverno della magistratura è determinato dalle logiche delle correnti. Una magistratura che all’interno di ciascun magistrato recuperi l’essenza fondamentale della consapevolezza di dovere rispondere soltanto alla legge e di non perseguire mai il risultato più opportuno, ma quello più conforme alla legge, alla giustizia e verità”. Nicola Biondo, Andrea Cottone

Il Csm ha prosciolto il magistrato in istruttoria,accogliendo la richiesta del Pg della Cassazione. Ansa del 2 Aprile 2014

Per leggere l’intervista integrale clicca qui
Per vedere il video dell'intervista integrale Clicca Qui!

Potrebbero interessarti questi post:

Napolitano senza commenti
Napolitano contro il reato di vilipendio
Napolitano contro il M5S

7 Apr 2014, 14:10 | Scrivi | Commenti (679) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 679


Tags: 41bis, Andrea Cottone, beppegrillo-passaparola, Borsellino, Ciancimino, Conso, Contrada, Cosa Nostra, Csm, Falcone, intercettazioni, intervista esclusiva, mafia, Napolitano, Nicola Biondo, Nino Di Matteo, palermo, passaparola, prosciolto, Provenzano, Riina, Ros, Stato, trattativa stato-mafia

Commenti

 

Purtroppo non esiste una scorta in grado di preservare i
nostri cittadini migliori dalla stupidità umana.
La stupidità procede spesso a braccetto con la malafede e
se a queste aggiungiamo la vigliaccheria e la sopraffazione
otteniamo la mafia: quella dello Stato.

Gianna Torbero 01.05.14 03:58| 
 |
Rispondi al commento

Questo Di Matteo è solo un parassita che approfitta della situazione al pari di Ingroia e tutta quella banda di magistrati che utilizzano il Grande Falcone per esclusivo interesse personale che poco hanno a che fare con il popolo italiano. In realtà sono gli stessi che a suo tempo hanno fatto la guerra a Falcone e Borsellino isolandoli e lasciandoli soli

roberto longu, sant'antioco Commentatore certificato 26.04.14 16:13| 
 |
Rispondi al commento

SULLA DENOMINAZIONE DEL NOSTRO GRUPPO: COMUNISMO DEMOCRATICO RIVOLUZIONARIO

Il termine "comunismo" accostato alla parola democrazia non forma un ossimoro, o una contraddizione in termini, anzi, in realtà costituisce una tautologia, ovvero una ripetizione dello stesso concetto.
Il comunismo è infatti IDEOLOGICAMENTE democratico per definizione, nel senso più genuino del termine, anche quando teorizza la fase di transizione denominata "dittatura del proletariato", mentre la democrazia liberale borghese in cui viviamo è un artificio, un bluff, un inganno sofisticatissimo, un capolavoro di prestidigitazione.
A cosa dovrebbe portare l'evoluzione della dittatura del proletariato se non alla reale democrazia esercitata dal popolo unito in nome del rispetto dei diritti fondamentali, alla sopravvivenza di tutti, al lavoro senza sfruttamento per tutti e ad una esistenza dignitosa per ogni detentore del potere, ossia per ogni componente del popolo sovrano?
La riprova logica che la democrazia in cui viviamo è una mistificazione sta proprio nella contraddizione evidente che se ogni singolo appartenente al popolo detiene la sua percentuale di potere sovrano inalienabile, allora ogni singolo detentore del potere che compie il suo dovere non dovrebbe e non potrebbe mai, in nessun momento della sua esistenza, essere espropriato delle sue quote di diritti fondamentali. In realtà succede esattamente il contrario: masse di giovani incolpevoli senza lavoro, masse di lavoratori pensionati senza possibilità di vivere in modo dignitoso dopo aver lavorato duramente una vita, e così via dicendo.
Se la democrazia borghese capitalista è un presa in giro, l'applicazione pratica del socialismo (in attesa del comunismo vero e proprio) storicamente determinato non si

anio fusco 15.04.14 23:34| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera, sono un avv. di Firenze che per vari motivi ha intrapreso alcune battaglie giudiziarie anche contro Equitalia che spero di riuscire a portare avanti poichè, seppur molto del lavoro di studio da fare è stato fatto, è un lavoro molto impegnativo che richiederebbe dedizione assoluta e con grande difficoltà ho cercato da sola sino ad oggi di fronteggiare.
A mio parere la situazione (anche) di Equitalia è già da tempo nella sua interezza illegittima e non credo che ci possano grandi margini di errori nelle varie illegittimità di ciò che ho rilevato. Non è possibile in questa sede spiegare ciò che è emerso dal mio studio ma potrebbe essere molto utile al vs movimento ed anche al mio intenso lavoro che vorrei portare avanti anche per i risvolti sociali che potrebbe portare al di là dei movimenti a tutta la collettività del nostro paese.
Ho visto che qt era il solo modo per contattarvi e quindi resto in attesa di essere contattata e così aver modo di spiegare e farvi leggere alcune mie memorie che sto depositando nelle controversie che ho in corso.
Vi lascio i miei recapiti 3474338266-tel 055587230-fax 0554932216.
Comunque anche le mie email sono sul sito dell'ordine avvocati di Firenze.
Saluti
Alessandra Moroni

alessandra moroni 15.04.14 22:27| 
 |
Rispondi al commento


CARO GRILLO

DOBBIAMO DARE PRIMA DI TUTTO SOSTEGNO AL MAGISTRATO DI MATTEO DICENDO CHE NON E' SOLO PERCHE' SONO MOLTI COME LUI , MA NON TANTISSIMI .

MAGISTRATI CHE DANNO GIUSTIZIA , ALTRIMENTI LA MAFIA SAREBBE GIA' ESTIRPATA DA TEMPO .
QUESTA MAFIA INESTIRPABILE VIENE DAL BRIGANTAGGIO ANTI UNITA' D'ITALIA E NEL DOPOGUERRA E' DIVENTATA IL SISTEMA DI GOVERNO DI UN TERZO DELLA ITALIA , E NEL RESTO E' NELLA FORMA DI DEMOCRAZIA DELLA CAMORRA POLITICA DI CUI TRATTA IL TUO POST DI AUSHWITZ, INDICANDO QUALE DOVREBBE ESSERE LA DESTINAZIONE DELLA P2 MASSONICO- PERONISTA DEL NUOVO CORSO , LA RIEDUCAZIONE , OVVERO LA FORCA.

COSA DEVONO OBIETTARE ? I POVERI EBREI MASSACRATI IN QUEI CAMPI DISGRAZIATI ? ALLA INDICAZIONE CHE MERITEREBBERO I MAFIOSI POLITICI ?
NON SAREBBE ANCHE PER LORO OPPORTUNO VEDERE CHI MUOVE LE CRISI FINANZIARIE CON SPREAD CHE SALE PER FARE SPARIRE I GOVERNI QUANDO DEVONO VENIRE GLI UNTI DEL dio E SPREAD CHE RISCENDE DI CORSA QUANDO SI AVVICINA LA VITTORIA DI GRILLO ALLA GRANDE TOTALE ?
COME AL SOLITO IN QUELLE CONDIZIONI LA CHIESA CHE GESTISCE L'ITALIA COME LA TASCA DEL PRETE PEDOFILO SCEGLIE LO SVILUPPO , COME MODO PIU' CONVINCENTE PER RECUPERARE LA SITUAZIONE , COME HA FATTO IN ITALIA NEL 1948-1968 CON SVILUPPO A GO-GO PER FERMARE STALIN CHE AVEVA INVASO LA POLONIA CATTOLICA . PER POI SMONTARE LA BROCCA .

CREDO CHE LE GRIDA CONTRO GRILLO SIANO PIU' STMOLATE DA UNA FRASE CHE LUI HA DETTO E CIOE' CHE LA SINISTRA HA DATO L'APPOGGIO PIU' INFAME A QUESTA PROCEDURA DI UCCISIONE FISCALE RIFERITO- " AI LORO LURIDI ALLEATI DELLA SINISTRA =--
E GLI EBREI NON C'ENTRANO NIENTE !
ANCHE SE POI DEVONO SOSTENERE QUELLI CHE SU ISRAELE SOSTENGONO GLI ALTRI , PERCHE'LA CHIESA E' CONTRO ISRAELE PERCHE' QUELLO STATO NON E' STATO CONCESSO DALLA CHIESA , MA DAGLI INGLESI ,- SALVO RAPPRESAGLIE IN ITALIA .
GLI EBREI FAREBBERO BENE A VEDERE CHI SOSTENEVA HITLER CON CONSIGLIERI , COME CON MUSSOLINI C'ERA IL G. CONSIGLIO DEL FASCIO ( DEL CAVOLO

PROF MARCELLO PILI 15.04.14 22:13| 
 |
Rispondi al commento

Malgrado qualche perplessità nata dopo le elezioni politiche rivoto GRILLO lo faccio dopo avere visto le porcate fatte dai mostri politici che orbitano nel territorio italiano sono schifato e spero che tanti indecisi decideranno di fare altrettanto poiché e l'unica arma che ci rimane per liberarci di loro e della mafia.

basilio 15.04.14 21:30| 
 |
Rispondi al commento

L'altro giorno, da Fazio, l'UOMO DEL COLLE ha detto
che, in qualsiasi modo finiscono le Elezioni, Indietro, DEMOCRATICAMENTE "NON SI TORNA". in questo
BARACCONE EUROPEO siamo e qui dobbiamo morire. E'
certo che con la "PANZA PIENA" con stipendi da
500.000 € all'anno e più non si fa molta fatica a restare in Europa, ma perchè non l'andiamo a dire
a chi deve "CAMPARE" con 1300 € e si trova con l'IMU
triplicata rispetto a l'ICI in più siamo in attesa
della maxi "TASI" di cui nessuno parla più perchè
ci sono le elezioni di mezzo... Quando i pochi
"fortunati", che nel frattempo avranno votato PD,
perchè, per fini elettorali avranno ricevuto la
miseria di 80 €, si accorgeranno dell'ennesima
truffa ai Loro danni, allora sarà troppo tardi e se li dovranno "SORBIRE" ancora per un bel pezzo.
In fondo ogni Popolo ha il governo che si merita
e per "svegliarsi" forse hanno bisogno di qualcosa
d'altro....Gli italiani sappiano che da questa
Gabbia non se ne esce; sono state troppe le Ruberie perpetrate ai ns danni in tutti questi anni e quel che è grave è che si continua a sperperare le nostre poche risorse in malomodo e in tutti i settori dello Stato, dai Comuni, alle
Regioni fino ad arrivare all'Amm.ne Centrale.
Si ruba ad ogni livello e se qualcuno lo fa notare, viene accusato di "POPULISMO". In più
stiamo assistendo all'Africanizzazione del Paese,
con tutti i problemi di delinquenza che comportano. Della disoccupazione giovanile non
gliene frega niente a nessuno e ti fanno credere
che con 80 € al mese per pochi + un'altra miseria
di sconto IRAP, avverrà il MIRACOLO della Ripresa.
In un Parlamento "POLLAIO" con 16 e più Partiti,
veramente si pensa di uscire da questo "pantano"
in cui ci siamo ficcati... Purtroppo la Tedesca ha
ragione, siamo un Popolo di M...si e quegli Onesti
sono strangolati dalle Tasse !!

nino c. Commentatore certificato 15.04.14 15:33| 
 |
Rispondi al commento

Cosa dire "sconcertante" ma Di Matteo ha tutto il nostro sostegno dei cittadini per bene.
Mi rendo conto che l'Italia non e' il paese per i miei figli e a malincuore devo fare di tutto perché andassero via.
Non c'e' luogo non c'e' Istituzione che non sia collusa con qualche tipo mafia, che debba insabbiare nascondere qualche malaffare.
Essendo padre di due bambini mi chiedo continuamente quando io non ci sarò più e spero il più lontano possibile che ne sara dei miei figli? l'Italia non e' un paese dove possono essere aiutati non funziona niente ospedali, mezzi pubblici,giustizia,lavoro,scuola,ecc..
Speriamo bene...

Angelo Di Mauro 14.04.14 08:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando penso al PM Di Matteo mi viene da piangere, sia per la sua situazione personale - minacciato, oltraggiato, perseguitato, e vittima di mobbing da parte delle Istituzioni - sia per la situazione generale dell'Italia. Stiamo precipitando sempre più in basso. Durante il fascismo, il prefetto Mori mise sotto assedio un'intera città per farsi consegnare i mafiosi, oggi a essere minacciati sono i magistrati antimafia. Lo stato contro lo Stato. L'alternanza di minuscola e maiuscola è voluta. Io posso solo ringraziare Di Matteo (e i magistrati come lui) per l'immagine di dignità e coraggio che quotidianamente ci mostra. Dignità e coraggio che mancano sempre più nel resto delle istituzioni e degli italiani.

Davide R. Commentatore certificato 12.04.14 02:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e che dire di Dell'Utri?Anche lui chissà perchè adesso è finito negli scantinati come i topi mafiosi!!Invece il suo amico di merende Berlusconi è finito ai servizi sociali, grazie a Renzi a Napolitano, e ad una maggioranza salva casta.Mi chiedo come un'amico intimo della mafia non faccia pensare ai suoi elettori ai camerieri giornalisti della Rai non pensino che anche Berlusconi possa essere un mafioso.

renato floris 11.04.14 13:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Dott.Di Matteo è uno di quegli uomini dentro lo Stato che ti fa capire che "Lo Stato" è una cosa buona e che non è quello Stato che i partiti ci propinano ogni giorno dalle TV. I Partiti con grande dolore dico questo hanno reso Lo Stato un Ostaggio di interessi di ogni genere, tranne quelli più importanti che sono gli interessi del Bene Comune. Di Matteo lei è una brava persona la stimo per quello che vale oggi la stima di un numero come me.

Paolo C., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 11.04.14 08:30| 
 |
Rispondi al commento

Dobbiamo proporre delle leggi che DISTRUGGANO SUL NASCERE IL POLITICO CORROTTO. Radiazione da tutto il sistema pubblico anche come bidello abolizione della pensione come in U.S.A. .CHI RUBA I SOLDI PUBBLICI deve essere considerato come atto gravissimo.IL MESTIERE DEL POLITICO CORROTTO fa aumentare il costo della vita ,FARMACI, CURE, ALIMENTAZIONI, INQUINAMENTO (vedi centrale di SAVONA) E PERFINO CASE .UN SALUTO A TUTTI CIAO Massimo .VINCIAMO NOI

massimo c., torino Commentatore certificato 10.04.14 21:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER ROBERTO MARZOCCHI : VEDI CARO ROBERTO LA MAGGIOR PARTE DEI LAVORATORI ITALIANI LAVORA PIU' PER QUESTO STATO PARASSITA CHE PER LA PROPRIA FAMIGLIA. LE TASSE PER CIASCUNO DI NOI SUPERANO IL455% DEL NOASTRO REDDITO. E' PENSABILE E UMANO CHE QUALCUNO, UN LAVORATORE AUTONOMO ,UN PICCOLO COMMERCIANTE OPPURE U QUALSIASI CITTADINO CHE HA ESTREME DIFFICOLTA' CERCHI DI RIDURRE CARICO FISCALE. SE ANDIAMO A VERIFICARE QUALI TASSE CI DISSANGUANO RESTIAMO VERAMENTE SCONCERTATI : IRAP - IVA - IRPEF - TASI - IMU - UIC - ADDIZIONALE COMUNALE E REGIONALE - ACCISE SUI CARBURANTI - BOLLI AUTO - INSOMMA UN VERO STRANGOLAMENTO DEI CITTADINI.
CREDO CHE CHI VERAMENTE EVADE LO FA CON LA COLLABORAZIONE DI PROFESSIONISTI ALTAMENTE SPECIALIZZATI -
I PICCOLI CHE FINISCONO NE MIRINO DI EQUITALIA INVECE VENGONO DISSANGUATI OPPURE PORTETI AL SUICIDIO - NEL 2013 SE NE SONO SUICIDATI 130 " ERANO EVASORI O DISPERATI ??? A TE ROBERTO L'ARDUA SENTENZA .
MA IL VERO SCANDALO, ASSASSINIO , E MASSACRO DEL POPOLO ?? LO FANNO I NOSTRI POLITICI E AMMINISTRATORI PUBBLICI CHE SI ATTRIBUISCONO STIPENDI E REDDITI VERGOGNOSAMENTE ASSASSINI " ALCUNI HANNO STIPENDI MENSILI PARI ANCHE A DECENNI DI REDDITO DA LAVORO DI UN NORMALE LAVORATORE"
NE VUOI QUALCUNO ???? ECCOLI MASTROPASQUA A.D. DELL'INPAS REDDITO ANNUO 1.200.000,00 EURO
MORETTI A.D. DI FERROVIE DELLO STATO REDDITO ANNUO 876.000.00 EURO .
LEX A.D. DI TELECOM PENSIONE MENSILE 91.000,00 EURO.
BEFERA A.D.DELLUFFICIO DELLE ENTRATE E PRESIDENTE DI EQUITALIA 576.000,00 EURO " E' TALMETE EFFICENTE CHE UCCIDE I CITTADINI INVIANDOGLI LE CARTELLE EQUITALIA"
L'AMMINISTRATODE DELL'ACEA - ENTE PUBBLICO - REDDITO ANNUO 800.000,00 EURO
CIMMOLI A.D. DELL'ALITALIA " CHE HA PORTATO AL SEMI FALLIMENTO " E' STATO LIQUIDATO CON 37.000.000,00 DI EURO.
L'AMMISTRATORE DELL'ENI " AZIENDA PUBBLICA" COMPENSO ANNUO CIRCA 4.000.000,00 DI EURO
MI FERMO QUI PERCHE' MI VIENE DA VOMITARE. SE VUOI INFORMARTI VAI SU STIPENDI D'ORO E PENSIONI DORO. UN NORMALE CITTADINO NON E' EVASORE.

GIAN GUTTI 09.04.14 22:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Passaparola - Non è un Paese per onesti - PM Nino Di Matteo
HO LETTO QUANDO E' ACCADUTO A DI MATTEO E MI DISPIACE MOLTISSIMO CARO BEPPE QUESTE COSE VANNO DENUNCIATE PRINCIPALMENTE IN TV. MA NON SOLO SUL BLOG,QUESTO VALE PER QUEI CITTADINI CHE NON HANNO UN PC OPPURE NON LO SANNO USARE. QUESTE SONO COSE SERISSIME DEVONO ESSERE MESSE IN EVIDENZA PER EVITARE CHE POSSONO ACCADERE COSE SPIACEVOLI PER LA PERSONA IN QUESTIONE.
QUANDO IL POPOLO E AL CORRENTE DI QUANDO E' SUCCESSO A NINO DI MATTEO NON POSSONO PIU' FARE DEL MALE PROPRIO PERCHE' LO SANNO TUTTI. VICEVERSA SE NESSUNO NON LO SA POSSONO SUCCEDERE COSE SPIACEVOLI. AUGURI PER DI MATTEO.SIAMO VICINI A LUI. TI SALUTO BEPPE MARIO.

MARIO MOSCA 09.04.14 13:14| 
 |
Rispondi al commento

DICE DI MATTEO : ITALIA NON E' PAESE PER ONESTI.
VERISSIMO!
MA ITALIA NON E' NEANCHE PAESE PER PERSONE CAPACI.
A COMINCIARE DAI MAGISTRATI.

LA PROCURA DI PALERMO CI HA MESSO 40 ANNI PER TROVARE PROVENZANO.
FALCONE AVEVA I NEMICI DENTRO LA PROCURA DI PALERMO CHE LO HANNO ISOLATO.
CASELLI,VIOLANTE E CSM ESCLUSERO FALCONE DA OGNI INCARICO.
LE STRAGI di P.ZZA FONTANA E BOLOGNA NON HANNO COLPEVOLI.
TRUFFA ENIMONT, FATTA AI DANNI DI ENI,DI GARDINI E DI MONTEDISON-FERRUZZI, NON HA COLPEVOLI.
PERSI 100 MILA POSTI LAVORO E SUICIDATO GARDINI, CHE A RAVENNA STAVA PRODUCENDO BIO-ALCOL E BIO-DIESEL NEL 1993!
GARDINI portava soldi a BOTTEGHE OSCURE nel 1993, mai scoperto i nomi di CHI INCASSAVA.
COOP-COSTRUTTORI di Argenta, HA FOTTUTO 1 MILIARDO DI EURO AI RISPARMIATORI nel 2003; NESSUNO HA PAGATO, sebbene l'ex-Presidente Donigaglia abbia fatto NOMI e COGNOMI dei POLITICI
L'80% DEI DELITTI RIMANE IMPUNITO; chi non conosce
nè la CHIMICA,nè la BIOLOGIA,nè la FISICA,nè le NUOVE TECNOLOGIE, NON SA nè DOVE nè COME TROVARE le PROVE. DEVE STUDIARE e LAVORARE
capito DI MATTEO!!

dina barboni 09.04.14 09:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER IL POPOLO DI UNA NAZIONE "L'ITALA" E' VERAMENTE AVVILENTE AVERE UN PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA CHE VIENE INTERCETTATOMENTRE MENTRE PARLA CON UN MINISTRO " MACINO" INQUISITO PER COLLABORAZIONE MAFIOSA E FA DISTRUGERE L'INTERCETTAZIONE - GUARDA CASO PROPRIO NEL PERIODO IN CUI FURONO UCCISI FALCONE E BORSELLINO - CI DOMANDIAMO : COSA VUOLE NASCONDERE NAPOLITANO DEL SUO COLLOQUIO CON MANCINO???
SE NAPOLITANO FOSSE UN INDIVIDUO ONESTO AVREBBE DATO TUTTE LE SPIEGAZIONI E CHIARIMENTI AI PM CHE LO CHIEDEVANO.
NAPOLITANO ?? MA NON E' QUEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 90 ENNE CHE INVECE DI INDIRE LE ELEZIONI PER DIFFICOLTA' DI GORVERNO NOMINA 4 PRESIDENTI DEL CONSIGLIO " MONTI, BERSANI, LETTA E RENZI" ???? MI DOMANDO MA QUESTA NON E'DITTATURA???
E PERCHE' UN PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA INCONTRA UN POLITICO CON DUE CONDANNE DEFINITIVE CHE DOVREBBE ESSERE ESCLUSO DA QUALSIASI SETTORE POLITICO ???
EBBENE DIFRONTE A QUESTE POCHE ONESTE CIRCOSTANZE E COMPORTAMENTI DI UN PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA IO MI VERGOGNO DI ESSERE UN CITTADINO ITALIANO.
LE PERSONE CHE IO RISPETTO E RIMPIANGO SONO FALCONE E BORSELLINO. MAGISTRATI CHE HANNO PERSO LA VITA PER CERCARE DI CONTRASTARE LA MAFIA E TUTTE LE ORGANIZZAZIONI CRIMINALI CHE OGGI A CAUSA DEL DISINTERESSE DEI NOSTRI GOVERNANTI RIESCONO A FARE IL PORCO COMODO NEL NOSTRO PAESE.
L'ESEMPIO LO DA ANCHE BERLUSCONI : QUALCHE ANNO FA FU ARRESTATO NELLA SUA TENUTA DI ARCORE UN CERTO MAFIOSO CHIAMATO MANGANO ASSUNTO DAL BERLUSCA COME STALLIERE . GUARDA CASO IL BERLUSCA DEFINI IL MANGANO UN EROE !
L'ITALIA E VERAMENTE CADUTA IN BASSO CON QUESTI POLITICI.
RIINA MINACCIA DI MORTE IL MAGISTRATO DI MATTEO ??? EBBENE SE IO AVESSI LA POSSIBILITA A RIINA LO FAREI A PEZZI E LO DAREI IN PASTO AI MAIALI, NON DOVREBBERE RESTARE NEANCHE LE UNGHIE.
DEVO ESSERE PIU' UMANO?? EBBENE PRENDIAMO RIINA E LO SBATTIAMO NELLE MINIERE DEL SULCIS IN SARDEGNA E SE NON TIRA FUORI 100 KG DI CARBONE AL GIORNO NON GLI DO DA MANGIARE NEANCHE UNA PATATA. ELIMINIAMO LA MAFIA.

GIAN GUTTI 08.04.14 19:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON E' UN PAESE PER ONESTI!

Sul sole 24 Ore di oggi - pag. 3 - viene riportato un servizio sul deficit dello Stato che ha raggiunto il 2,8% del PIL, SENZA GLI SWAP (CIOE' I DERIVATI) che hanno pesato sui conti 2013 per 3,2 miliardi di perdite!
In un altro articolo sulla stessa pagina si riferisce che dal 2008 ad oggi le perdite che lo Stato ha sopportato per i cosiddetti DERIVATI hanno toccato gli 11 miliardi di euro.
Chi sono i delinquenti che tacciono questo furto ai cittadini.
Ho già fatto in passato un invito ai ns. Parlamentari di fare chiarezza su questo scandalo, ma ora con questi dati li invito, anzi li supplico, affinché facciano una interpellanza parlamentare per approfondire la questione e far interrompere una volta per sempre questo scempio di risorse pubbliche sottratte ai cittadini.
Chi le autorizza queste operazioni? Sono operazioni di spesa che andrebbero approvate dal Parlamento per verificare le coperture.
Siamo in difficoltà a recuperare 4 miliardi per i famosi 80 euro al mese e veniamo a sapere che lo Stato sperpera in operazioni speculative MILIARDI!
Parlamentari 5 Stelle fatevi protagonisti di un'azione incisiva su questo argomento, appurando responsabilità e correttezza.
Date ampia notizia di cosa scoprirete e vedrete che i cittadini Vi saranno grati, anche con il voto.
La Sig.ra Cannata, responsabile unica (chissà perché solo lei gestisce questa importante responsabilità)del Debito Pubblico e dell'emissione dei titoli di Stato ne può sapere molto in proposito.
Dirige quell'ufficio da troppi anni: va sostituita.
Fatevi promotori nell'interesse del Paese.
Grazie.
G.Mazz.

Gianpiero Mazzoleni 08.04.14 18:38| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE BASTA BALLE!!

DENUNCIA IL RAGGIRO, IL POPOLO HA FIDUCIA IN TE!!!

IL DEBITO PUBBLICO viene presentato come una catastrofe .

MA QUESTO E’ UN GRANDE INGANNO.

INFATTI SE IL DEBITO E’ IN GRAN PARTE IN MANO DEI CITTADINI STESSI (come avviene in Italia) QUESTO NON E' UN PROBLEMA.

IL DEBITO PUBBLICO ITALIANO = ALLA RICCHEZZA DEI SUOI CITTADINI, che pagano abbondantemente la QUOTA INTERESSE TRAMITE LE TASSE.

PERCHE’ ALLORA IL FISCAL COMPACT?

SEMPLICE! QUALCUNO VUOLE IMPOSSESSARSI DI QUELLA RICCHEZZA.

PERCHE' ? PERCHE’ STANNO GIRANDO per o 1USD circa 10.000.000 di USD virtuali (derivati o guadagni virtuali e transizioni)

I SOLDI VIRTUALI SONO FACILI DA ACCUMULARE, MA LE RICCHEZZE VERE NO! (CASE, TERRENI , ORO, MP, ecc ) NO. E’ ARRIVATO IL MOMENTO DI INCASSARE.


Tagliando il DEBITO DI CIASCUN PAESE avviene proprio questo:

Da un lato si traduce in tagli di WELLFARE e SERVIZI (benessere diffuso di massa), dall’altro una enorme massa monetaria passerà di MANO sotto forma di investimenti alternativi che al momento opportuno SI DISSOLVERA’ IN QUALCHE “BOLLA” speculativa creata ad arte.

E’ la storia si ripete.

http://www.youtube.com/watch?feature=player_detailpage&v=AsoYXIDVQQw

Simone B., Rimini Commentatore certificato 08.04.14 18:05| 
 |
Rispondi al commento

Al di là di Nino Di Matteo e della sua anima rara (simmetrica alla sua squadra, che se non fosse affiatata e compatta - anche verso l'esterno - vanificherebbe tutto il cielo difeso) e senza sfiorare il 'merito' diffusamente stravolto, credo che l'onestà sia indipendente persino dalla legalità e dalle normative dell'ora, fisiologicamente fluttuanti e datate. E dubito sia scelta o vocazione o ancor meno benedizione; ma solo una conseguenza di fattori strutturali che segnano e costruiscono il cammino nostro e di tutti, sin dai primi anni. Incide e fa struttura come ti hanno educato, i riferimenti avuti, il calore ricevuto, l'humus annusato, la scolarizzazione deglutita, il tuo dna. Poi, però, il tutto è bypassato, metabolizzato, riveduto e sperabilmente corretto dal nostro vissuto e dal nostro intelletto levigato; e ciò vale in qualsivoglia landa o latitudine. Ma qui, in sì esiguo lembo, dove prosperano tre delle più efficaci mafie al mondo e dove l'arte di arrangiarsi è da secoli degenerata nell'esercizio del 'fregare'(e quindi del 'fregarsi'), tutto assume un chiaroscuro diverso. Essere pulito (al nudo) rappresenta paradossalmente una diversità, quasi un'impreparazione al fallimentare eat-sistema da noi autolesionisticamente generato; siamo vittime da sempre di una scolarizzazione catto-mafiosa che ci pervade e ci inietta, senza che ce ne accorgiamo. Capillare, simbolica già dal padrino che ci battezza, farfugliata a mo' di consiglio o saggezza dal maestro, dal parroco, dal compagno on the road; purtroppo anche in casa. Le lotte di Di Matteo sono le esigenze che ogni umano dovrebbe avvertire per un divenire; e non per un miserrimo affiorare tra morto a galla o gigayacht. Lo ripeto, sfidando la sopportazione altrui: per edificare o riedificare una Comunità, uno stivale-ciabatta o un nuovo globale Continente, bisogna partire dalla base, dalla varia umanità coinvolta o convenuta: e non da un simbolo di mercato e di mercanti. Durerebbe come il suo corso e il suo metallo

homofaber 08.04.14 16:38| 
 |
Rispondi al commento

Solo quando le persone oneste non avranno difficoltà a svolgere il proprio lavoro saremo un paese normale.
Di Matteo presidente appena ci saremo liberati del berluschinno.

Mattia P., Milano Commentatore certificato 08.04.14 16:31| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di onestà, perchè Beppe non ti ho mai sentito dire qualcosa sulla lotta agli evasori? Questo argomento non lo vuole proprio affrontare nessuno, vero?

roberto marzocchi 08.04.14 16:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'argomento stato mafia è sempre d'attualità avendo come Capo dello Stato un personaggio ambiguo che non ha mai digerito il M5S quindi una parte di italiani e che più volte a ricevuto un Condannato che non avrebbe avuto nessun permesso per entrare da nessuna parte. Evidentemente Napolitano essendo troppo indulgente nei confronti di B. ha sicuramente qualcosa da nascondere e che deve rimanere tra le mura. Certo non poteva concedere la grazia ad un evasore fiscale se no avrebbe avvallato la tesi degli evasori per cui la maggior parte di noi vedendo un evasore ipoteticamente graziato non avrebbe più pagato un € di tasse tanto nessuno va in prigione. Inoltre l'intreccio tra mafia e politica non ha avrà mai fine se gli stessi politici per questioni di voto finanziano la mafia stessa con opere inutili come EXPO e la Tav cambiali in bianco alla mafia come l'autostrada Salerno Reggio Calabria, la vela di Roma, le piscine mal fatte e inutilizzate sempre a Roma tutte opere mai terminate per succhiare linfa
ai poveri cittadini onesti. Grazie al M5S si è alzato il coperchio di un intreccio intricato e collaudato per fortuna ci sono ancora MAGISTRATI con le palle che credono ancora che vi possa essere un mondo senza corruzione la Bocassini sicuramente ha avuto coraggio da vendere a condannare la persona più potente in Italia che regalava Rolex come fossero caramelle per cui credo che vi sia una forte speranza di rinascita incominciando dalle Europee in avanti. I politici hanno una fifa folle del M5S per questo hanno alzato l'asticella alle prossime votazioni ma bisogna vedere perchè la legge non è ancora stata discussa e votata solo accantonata per evitare che Pinocchio faccia brutte figure come quella prossima delle € 80 bufala colossale visto che non ci sarà più l'assegno famigliare a carico !!.
creo che partendo anche dalle regionali in Piemonte vi sarà una grande svolta su tutti i fronti sicuramente la mafia sarà sconfitta solo grazie alle persone oneste.

Renzo Grillo 08.04.14 13:09| 
 |
Rispondi al commento

LO VOGLIAMO CAPIRE CHE FINO A QUANDO LA MONETA NON è IN MANO AL POPOLO E ALLO STATO SOVRANO I BANCHIERI PRIVATI E QUINDI LA BCE CI COSTRINGERANNO A ESSERE LORO SCHIAVI?

NO EURO
NO REFERENDUM


La sovranità monetaria: un presupposto indispensabile

BLOG | 20 MARZO, 2014 - 04:21 | DA GIANNI DESSÌ
“Una nazione la cui misura di scambio è alla mercè di forze ESTERNE alla nazione stessa, è una nazione in pericolo, è una nazione senza sovranità nazionale, è una nazione di stupidi incompetenti, che la portano alla rovina.
Ripetiamo.
La sovranità consiste nel diritto di EMETTERE titoli misurati alla ricchezza, cioè MONETA.
Nessuna parte o funzione di governo dovrebbe essere sorvegliata più strettamente, e in nessuna di esse dovrebbero essere ASSICURATI più elevati criteri morali.
LA MONETA STATALE, basata sulla ricchezza nazionale deve sostituire l’oro manipolato da usurai internazionali.”

Fin qui le parole “profetiche” di Ezra Pound. (in “what is money for?”,1939).

orlando g., torino Commentatore certificato 08.04.14 12:54| 
 |
Rispondi al commento

Di Matteo è un eroe. Sostiene l’accusa nel processo Stato-Mafia ben sapendo di rischiare la vita stretto tra due fuochi. Da una parte Totò Riina che nel carcere di Opera parla liberamente (?!?!?) con un boss della Sacra Corona Unita e vuole fargli fare “la fine del tonno”. Dall’altra vecchi politici coinvolti, pezzi dello Stato, CSM e uomini delle istituzioni che anziché sostenerlo nella ricerca della verità lo spiano, lo depistano, lo osteggiano, lo isolano, lo sottopongono a provvedimenti disciplinari e così facendo lo espongono ad attentati terrificanti. A detta di Riina deve essere “un’esecuzione grossa, eclatante e non ne parliamo più”.
Sembra di ripercorrere il calvario di Falcone e Borsellino. Se lo Stato è lontano da Di Matteo, dalla sua scorta e dai pm che lo affiancano i nostri parlamentari lo devono sostenere sempre e devono continuare ad essere fisicamente al suo fianco. Anche noi dobbiamo essergli vicino sempre e dobbiamo fargli sentire che la sua battaglia è condivisa da tantissime persone. Dobbiamo essere la sua scorta civica sempre

Augusto B., Pomezia Commentatore certificato 08.04.14 12:40| 
 |
Rispondi al commento

Io sono convinto che ormai Stato e mafia sono talmente aggrovigliati che è difficile venirne fuori a testa alta. Guardiamo EXPO 2015 è una vetrina di soldi regalati alla mafia. Punto. Come potrebbe essere la TAV o qualsiasi altra opera. Ormai la mafia guadagna sugli appalti concessi dal Governo in cambio di voti. Pinocchio alla luce del sole chiede, per le Europee consenso anche al suo governo farlocco dando la miseria, se poi è vero, € 80,00 ma toglie le persone a carico quindi in busta paga non cambierà nulla anzi molto probabilmente lo statale, l'operaio, l'impiegato prenderà di meno di prima. anche in questo caso si tratta di un banale ma efficace voto di scambio. La mafia si combatte partendo dal basso dalla gente stufa di essere presa in giro e da MAGISTRATI con le palle che credono ancora in un futuro migliore. Sicuramente L'avvocato Bocassini ha avuto una costanza incredibile e coraggio a condannare la persona più potente in Italia divenuta potente sicuramente grazie al sostegno di molti politici e naturalmente della mafia. Per superare questo cancro ci vogliono tante persone come quelle che assistono al tour di Beppe che ascoltano le nefandezze di questo Governo e di questa politica. Purtroppo la gente dimentica in fretta molti episodi come la veloce morte del Presidente Cossiga che aveva molti segreti in serbo.. da Ustica in avanti. Napolitano è una figura inconsistente e arrogante sicuramente non sta facendo gli interessi della Nazione. Questo è molto grave. Se ci fossero altri politici oltre naturalmente al M5S in grado di rivoltare come un calzino questo stato di cose sicuramente staremo molto meglio e non avremo una pressione così forte da metterci tutti i giorni in perenne difficoltà sia economica che di lavoro scarso per tutti.

Renzo Grillo 08.04.14 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Qualcosa di positivo i politici attuali hanno contribuito a farlo accadere ...
... a farci conoscere delle persone stupende (i nostri eletti, Beppe e Gianroberto) e a farci trovare degli amici stupendi qui sul Blog ...

Auguri di prontissima guarigione Gianroberto ... ti aspettiamo presto tra noi ... (^_^)

Claudio C., Albavilla Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 08.04.14 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Una mosca bianca in un sistema marcio regalatoci dal PD che da venti anni ammorba il Paese . La tradizionale scorrettezza politica del comunismo ha fatto strage di istituzioni e strutture ampiamente democratiche mettendoci nel disordine e nel degrado di tutti i comparti dello Stato . Le conseguenze sono note a tutti , tranne a quel terzo di italiani che vota questa sinistra assolutamente non democratica ! Il primo partito nel Paese ! Allora ci meritiamo tutto questo ! Quando assistiamo davanti al teleschermo alle proteste della gente , nei vari collegamenti dalle piazze, ci si stringe il cuore al pensiero che di quelle persone sofferenti , una su tre vota i propri carnefici .

vincenzo di giorgio 08.04.14 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Il CONTRIBUTO nella POLITICA ...

...

Tanti sono i compiti della politica ma tra questi non credevo ci fosse la CONTRIBUZIONE ... invece ...

... la POLITICA HA FATTIVAMENTE CONTRIBUITO ...

* nel corso di lunghi decenni ad arrecare danni ormai forse irreparabili al tessuto sociale ed economico del Paese perseguendo sempre la logica della "spartizione"
* La DC generando e coltivando una cultura politica basata esclusivamente sullo "scambio" (di "favori") e sulle clientele
* il PCI rinnegando di fatto la cosiddetta classe operaia
* il PSI aiutando DC e PCI affinchè riuscissero nei loro malsani intenti
* tutti questi insieme a porre le basi della distruzione del welfare e del sistema pensionistico
* mandando alcuni in pensione a 30 / 35 anni (ma di età!)
* obbligando quindi oggi altri a dover lavorare il triplo ma incassando un terzo
* negando poi a tanti altri la possibilità di andarci del tutto
* addossando ai soli lavoratori dipendenti l'onere del pagamento delle pensioni di invalidità e sociali (che dovrebbero essere a carico dell'intera collettività)
* a creare una incertezza sul lavoro che non consente ai giovani di programmare il proprio futuro (e sono già fortunati se lo trovano, un lavoro)

Pur essendo sufficiente già così ... purtroppo prosegue nella discussione ...

Claudio C., Albavilla Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 08.04.14 11:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

qualcuno può aiutarmi?

avevo letto distrattamente, tempo fa, un aforisma di "non so chi", forse relativo alla londra del dopoguerra, il cui significato era praticamente questo:

abbiamo le braccia e i mattoni per ricostruire, dove sta il problema del non avere i soldi?

giorgio r., novara Commentatore certificato 08.04.14 11:38| 
 |
Rispondi al commento

Cuori pulsanti di stella
illuminano le tenebre
Giardinieri sapienti
coltivano frutti
Petali d’amore
appesi a spicchi di luna
in un Immenso cielo di
sensazioni
Occhi di sole
vedono gioia nell’amore
Lupi e gazzelle camminano
uniti sui sentieri
dell’ascolto
Lampi e tuoni di temporali
passeggeri
non incutono timore.
Non più grida di dolore
a devastare il mondo
Pace sull’infinita terra
per Uomini e Donne
di buona Volontà.

http://www.youtube.com/watch?v=88uWMepqL8A

Om Shanti...bloggaroli!

^__^

Daniela M. Commentatore certificato 08.04.14 11:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusca incontra Renzi

Fusione:
fuṡióne s. f. [dal lat. fusio -onis, der. di fusus, part. pass. di fundĕre «fondere»].
Il riunire o riunirsi di più elementi per formare un tutto unico.

PD + FI = PI e siamo tutti contenti.

Marco16 F., Torino Commentatore certificato 08.04.14 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Editoria, nel 2013 scoperti 68 milioni di contributi illeciti. Coinvolte 13 testate
Il Nucleo speciale per la radiodiffusione e l'editoria della Guardia di Finanza ha portato alla luce 625 violazioni di legge. Hanno ricevuto denaro pubblico senza averne titolo Libero, Il Riformista, Il Roma e Il Giornale di Toscana di Denis Verdini. In ambito radiotelevisivo 34 milioni di omesso versamento del canone di concessione

http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/04/07/editoria-nel-2013-versati-68-milioni-di-contributi-illeciti-coinvolte-13-testate/942450/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 08.04.14 11:36| 
 |
Rispondi al commento

i miei piu'sinceri auguri di pronta guarigione al caro ed unico Gianroberto by

Giovanna M. Commentatore certificato 08.04.14 11:35| 
 |
Rispondi al commento

http://sergiodicorimodiglianji.blogspot.it/2014/04/il-paese-dei-balocchi-trasformato-nel.html

L'Italia è l'unico paese dell'emisfero occidentale in cui, dal 2011, i governi non vengono più eletti dal popolo, i presidenti del consiglio non vengono più eletti dal popolo, e al governo ci vanno persone e partiti che non hanno vinto le elezioni. Anzi, non ci hanno neanche partecipato. Oltre a questo, bisogna aggiungere la novità di un'aperta e dichiarata violazione continua dello Stato di Diritto che nessuna nazione europea (nè tantomeno gli Usa) contesta o richiama all'ordine.
Prendetevi soltanto due minuti e chiudete gli occhi: immaginate di osservare l'Italia dall'esterno, per poter sintetizzare il quadro in maniera oggettiva. La situazione è la seguente: "Il sindaco di una piccola città di provincia, senza nessuna esperienza internazionale, senza alcun talento specifico nè competenza accertata, che non è mai stato votato da nessuno in nessuna competizione elettorale nazionale, diventa Presidente del Consiglio, ottiene la fiducia ma viene votato contro da un partito che in realtà lo appoggia, si mette d'accordo con un delinquente pregiudicato che giovedì finisce agli arresti domiciliari e al quale la Legge ha cancellato il proprio diritto al voto (non può essere eletto e non può neppure eleggere chicchessia), entrambi benedetti da un Presidente che nessun cittadino ha votato, che nessuno ama e pochi vogliono e, queste persone insieme, decidono con quale legge si andrà a votare, come funzionerà il parlamento, se il senato deve o meno essere abolito e come farlo, dichiarando solennemente "è un nostro impegno preso con i cittadini".
Quando? Come?
Nessuno glielo ha chiesto.
Basterebbe questo per comprendere l'ossimoro nel quale hanno precipitato il Paese: un pregiudicato e un non eletto, insieme benedetti dal Presidente, decidono per tutti.
Eppure, si dibatte se sia meglio stare nell'euro oppure uscire, come se si trattasse della causa di tutti i mali nazionali.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 08.04.14 11:30| 
 |
Rispondi al commento

500 milioni di persone sono vittime di 5 banche.ci vuole poco a risolvere tutti i problemi:basterebbe che,le tantissime vittime,diano l'assalto ai pochissimi schiavisti.troviamo chi guidi le vittime ed il problema è risolto.

vito asaro 08.04.14 11:29| 
 |
Rispondi al commento

Danno 80 euro in busta paga a chi già ha un lavoro tagliano sanità e difesa.
Siamo al delirio totale!sono degli irresponsabili,dobbiamo fermarli!
P.s.
Auguri di veloce guarigione a Gianroberto Casaleggio.

Terry,Milano 08.04.14 11:29| 
 |
Rispondi al commento

Potete ingannare tutti per un po', potete ingannare qualcuno per sempre, ma non potete ingannare tutti per sempre.


- Abramo Lincoln -


www.gianroberto.siempre

Forza e coraggio, aspettiamo il tuo ritorno. Auguri!!!

Alfredo E., Milano Commentatore certificato 08.04.14 11:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dai gianroberto, ti aspettiamo per vincere le europee! Un abbraccio a te e famiglia.

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 08.04.14 11:21| 
 |
Rispondi al commento

un medico pugliese che trova posto in un ospedale del nord ha un piccolo stipendio e nessun privilegio.inoltre deve rispettare gli orari di lavoro.un deputato pugliese che si sposta a roma ha un grande stipendio,tanti privilegi e....non lavora.è forse,il medico,meno utile alla comunità rispetto al deputato?credo di no.abbiano,ambedue,lo stesso trattamento.


Adesso a L'aria che tira" invitano Orelliana,,lo scomunicato!
E lo usano un pò! Non dice ciò che si aspettano e lo tagliano!
Povero orelliana, hai finito la politica !
Mi spiace perchè potevi essere una risorsa del m5s!
Intanto però non invitano i parlamentari 5S, non rispettano la par condicio e il diritto di replica!!! Merlino (figlia del mago), che fai ?

pier p., acqui terme Commentatore certificato 08.04.14 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Non frequento FB o TW e quindi certe cose le posso apprendere da amici o media underground. Ho avuto una notizia che mi ha lasciato male: Gianroberto ricoverato per un delicato intervento. E' una cosa molto seria.

A Gianroberto i miei migliori auguri per una pronta ed efficace guarigione. Ce la farà perché è forte e determinato

http://www.adnkronos.com/IGN/News/Cronaca/M5S-Casaleggio-ricoverato-durgenza-in-ospedale-per-un-problema-al-cervello_321415516729.html

Ti attendiamo in forma Gianroberto!

3mendo 08.04.14 11:18| 
 |
Rispondi al commento

BEPPONE,
per un momento ti ho dimenticato!
Dopo lo smarrimento iniziale avrai capito che per un pò DEVI lavorare per DUE.
Tira fuori la tua grinta, adesso più che mai.
Fermarsi per un attimo significa essere abbattuti
Ti voglio bene
Ros

Rosella F., Cosenza Commentatore certificato 08.04.14 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Un abbraccio a Gianroberto e famiglia, con la certezza di rivederlo più in forma che mai.

Marco T. Commentatore certificato 08.04.14 11:13| 
 |
Rispondi al commento

nessun politico può fare niente per questa italia.ogni politico spende quasi tutte le energie per accaparrarsi la poltrona.le forze che gli restano le usa per mantenerla.solo rendendo la poltrona meno "importante" riusciremo ad avere politici validi.diamo ai politici 5.000 euro omnicomprensivi e togliamo loro tutti i privilegi.pretendiamo da loro regolari orari di lavoro e,vedrete che avremo politici validi.


La libertà morale è la capacità della ragione di
determinare il comportamento.

CRITICA DELLA RAGION PRATICA - Immanuel Kant -


www.beppe.siempre

Alfredo E., Milano Commentatore certificato 08.04.14 11:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo si sapeva da tempi...immemorabili. Rimangono due domande essenziali: cosa fare? E, la più importante: è il numero di persone così affascinate e abituate ormai da roppo tempo, al punto che verrà trasmesso nel DNA tanto grande in Italia da pensare che in realtà essere un poco onesto o onesti in generale sia in definitiva e per assurdo una infelicità? E che chi ama l'onestá può al massimo ritagliarsi una illusione e vivere immersi nella melma quotidiana, abituarsi alla nausea al punto di non sentirla? Quale è il modus vivendi? Forse per gli italiani (S'io fossi foco...)è del resto un modo accettabile di vivere, anzi accettato da tempi remoti e che traspare in tutto...non a caso i "furbi" diventano divinità sociali, arrivano: vedi Berlusconi e il suo pupillo, ora...adorati da masse ondeggianti al vento degli eventi. Da chiedersi, ma sarebbe felice in Italia la gente in un paese onesto? O qui si sta attentando alla felicità di un paese?

Felice L., estero Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 08.04.14 11:04| 
 |
Rispondi al commento

A Gianroberto ed alla sua famiglia un sincero Augurio.

Barone Piovasco, Rondò Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 08.04.14 10:58| 
 |
Rispondi al commento

ma quella "senatrice", quella che era corsa pingente da mammà, ma con quale faccia si presenta ancora in tv a farci la sua arrogante lezioncina...

non c'è più pudore, non c'è più onore,
prebende e sesso indissolubilmente legati, l'arroganza del potere, The Intouchables, spirale di declino morale e materiale.

giorgio r., novara Commentatore certificato 08.04.14 10:57| 
 |
Rispondi al commento

Nino Di Matteo , lo notato è pagato questo di tasca mia , qui di onestà non campi , non voglio ripetere le solite filastrocche che ormai conosciamo tutti , il fatto ancora più grave ( per stare in tema essendo nel blog di Beppe ) , di cui sono veramente demoralizzato è vedere svanire dei principi fondamentali da parte di tantissimi attivisti del M5S , l' onestà che acclamano tutti ,si sta già perdendo perché non si utilizza più un principio fondamentale , l'informazione , se manca l'informazione , ma viene dettata da un solo canale , tralasciando il resto , si perde immediatamente l'onestà , togliendo di conseguenza il motto dell' uno uguale a uno , per molti non è più così , sicuramente questo paese non è più degli onesti , anche perché la maggior parte dei cittadini Italiani sono i primi ad essere disonesti , abituati da anni e anni di governi che si sono passati i mandati , non dando assolutamente nulla di nuovo , tutto questo naturalmente voluto dai soliti per sprofondare questo bellissimo principio ..... l' informazione ..., ci hanno abituati ad essere delegati da chi ti dava fiducia , non ascoltando mai la parte opposta , ora si sta ripetendo lo stesso sbaglio dove non dovrebbe mai accadere , cercate tutti di rendervene conto prima che sia troppo tardi , come si dice ...sbagliare è umano perdonare è divino , l'importante , chi ha sbagliato lo sappia ammettere con onestà .

michele mariani, Bottega di Colbordolo PU Commentatore certificato 08.04.14 10:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno blog!!oggi il caffè a 5 stelle è tutto per casaleggio!!gli siamo accanto tutti!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 08.04.14 10:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Luis p. la mafia giapponese ê devota ad Ananda, quella russa al C ri st o ortodosso. la mafia è cre de nte in generale, sempre, la nostra è ca tt olici ssima.

slacko Pistoia 08.04.14 10:51| 
 |
Rispondi al commento

" SOLITI 2 PESI E DUE MISURE
«Dicono che stiamo violando il Diritto internazionale. Sono lieto di apprendere che si sono accorti della sua esistenza. Meglio tardi che mai! La Crimea era già russa quando Manhattan apparteneva agli indiani.»
Vladimir Putin "

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 08.04.14 10:49| 
 |
Rispondi al commento

Gardini, la legge elettorale è contro il M5S.
www.politicicorrotti.it

Durante la trasmissione "La Gabbia" su La7 Elisabetta Gardini, europarlamentare di Forza Italia, ammette che la legge elettorale voluta da Renzi è Berlusconi

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 08.04.14 10:48| 
 |
Rispondi al commento

La vera mafia è lo stato!

Giuseppe D. 08.04.14 10:46| 
 |
Rispondi al commento

Grande Di Matteo, fa parte dell'Italia che noi sognamo.

Dolphin 08.04.14 10:44| 
 |
Rispondi al commento

Hey fratelli,
Hey sorelle....

https://www.youtube.com/watch?v=6Cp6mKbRTQY

Hey fratello
c’è una strada infinita da scoprire
hey sorella
sai che l’acqua è dolce, ma il sangue è più denso
oh, se il cielo dovesse mai crollare, per voi
non c’è niente che non farei
hey fratello
credete ancora l’uno nell’altro?
hey sorella
mi domando se credi ancora nell’amore
oh, se il cielo dovesse mai crollare, per te
non c’è niente che non farei
e se fossi lontano da casa?
oh fratello ti sentirò chiamare
cosa succede se mi libero di tutto?
oh sorella ti aiuterò a tornare a casa
oh, se il cielo dovesse mai crollare, per voi
non c’è niente che non farei
Hey fratello
c’è una strada infinita da scoprire
hey sorella
sai che l’acqua è dolce, ma il sangue è più denso
oh, se il cielo dovesse mai crollare, per voi
non c’è niente che non farei
e se fossi lontano da casa?
oh fratello ti sentirò chiamare
cosa succede se mi libero di tutto?
oh sorella ti aiuterò a tornare a casa
oh, se il cielo dovesse mai crollare, per voi
non c’è niente che non farei.

Lone Wolf Commentatore certificato 08.04.14 10:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La mia vicinanza a Gianroberto e sua moglie Sabina ... Ti aspettiamo più battagliero che mai, pronto per vincere le europee, in barba a tutti coloro che ti vogliono male ... Grande Rob !

Shiffer Adams Commentatore certificato 08.04.14 10:35| 
 |
Rispondi al commento

Nelle vicissitudini della vita, nella lotta tra LOGOS e PATHOS in alcuni prevale sempre il secondo.
Questo mi fa capire che sentimenti ed emozioni condizionano la nostra esistenza fino a farla capitolare di fronte ad una fragilità incondizionata.
Dipende, forse, dalla nostra inettitudine originaria.
Le lucertole, infatti, non hanno questo problema.
Per oggi vi saluto affettuosamente.
Ros

Rosella F., Cosenza Commentatore certificato 08.04.14 10:33| 
 |
Rispondi al commento

Ieri sera ero allo spettacolo di Beppe a Milano e adesso mi fa riflettere una battuta in particolare, cioè che lui cerca di tenersi in salute e stare bene perché se gli succede qualcosa in Italia siamo fottuti. Ovviamente è partito uno dei più calorosi e commossi applausi della serata e ora capisco anche il motivo della battuta, sicuramente il suo pensiero andava all'amico Gianroberto che aspettiamo per festeggiare insieme la vittoria alle europee!

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 08.04.14 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Auguri Gianroberto!

Andrea Caroli (elettrociccio), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.04.14 10:28| 
 |
Rispondi al commento

di Sergio Di Cori Modigliani

Questa è la nostra autentica bandiera, che ci piaccia o meno: quella ufficiale.
Intendo dire la fotografia che vedete ritratta qui in bacheca.
Rappresenta la sintesi simbolica per comprendere come la finanza internazionale, con la complicità della classe politica dirigente nazionale, Confindustria e cupola mediatica al seguito, stiano gestendo il paese e quale sia il loro vero obiettivo: just pure business.
Lo fanno "sussurrandosi" tra di loro gli ordini da eseguire, le leggi da far passare, quelle da non far passare, aggirando il Parlamento, evitando la consultazione popolare, diffondendo il falso, mentendo spudoratamente. Un po' di briciole (80 euro dopo le elezioni europee se si vota nel modo giusto -cioè per il PD e il Nuovo Centro Destra-; la promessa del Ministro del Lavoro di ieri l'altro "alla fine di maggio pronto un piano che crea subito 400.000 posto di lavoro per i giovani"; incentivi a pioggia sulla carta che tutti sanno non diventeranno mai reali) e tante amenità circensi, per tutti i gusti (amorazzi gossip, suore canterine, un papa talmente buono e talmente generoso che più di così non si può, folclore leghista, Don Matteo 9, Amici 6, e tanta tanta passione pilotata per spingere tutti a baloccarsi, scontrarsi e scannarsi tra pro-euro e anti-euro: la variante post-moderna orwelliana dello scontro fascio-bolscevichi degli anni'70/'80).
"I fascisti vogliono prendere il potere con la forza, finiremo come ai tempi di Mussolini" si diceva negli anni'60 e '70. Poi, i fascisti hanno preso il potere con la forza e nessuno ha avuto nulla da ridire sul fatto che il Paese fosse stato sequestrato dai colossi della finanza anglo-americana in funzione anti-italiana. Anzi, non se ne sono neppure accorti.
"I comunisti vogliono prendere il potere al servizio della Russia" si diceva negli anni'70 e '80, sulla sponda opposta. Poi, i comunisti hanno preso il potere con la forza e nessuno ha avuto nulla da ridire sul fatto che fossimo diventa

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 08.04.14 10:22| 
 |
Rispondi al commento

OT

https://twitter.com/PhelimKine/status/451350885638361088?refsrc=email

francesco pasi, bollate Commentatore certificato 08.04.14 10:13| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi,
sono proprio giù.
Non è giusto!
Cercare il lato positivo significa accontentarsi, leccarsi una ferita, ma
se non avesse avuto il malore sarebbe finita davvero male.
Non mi accontento, però. NON C'E' GIUSTIZIA!

Credo che avrà bisogno di una breve pausa. Spero che sia davvero breve.
Non pensavo di essergli così affezionata!
Un pensiero va anche alla sua bellissima famiglia.
Ciao
Ros

Rosella F., Cosenza Commentatore certificato 08.04.14 10:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il fiscal compact non credo sia un problema, perhce' non e' come dicono spesso (anche politici che dovrebbero saperne ma dimsotrano di non capire niente) che ogni anno bisogan torvare 50 miliardi. se si fanno i tagli giusti, qeusti non sono "una tantum", cioe' vanno bene per un anno e l'anno dopo bisogna trovarne altri. ma i tagli porterebbero in cassa i soldi ogni anno.


il problema e' dove prendono i soldi, perche' dao come stanno dimsotrando di voler fare, non tolgono quei reali parassitismi (corruzione, incapacita', spese assurde e improduttive etcetc.) che infestano l'italia, ma spese vive che sono welfare, servizi dello stato, e beni della comuita'.

e qui' sta il problema, che poi porterebbe a un'altra pesante conseguenza per i cittadini, che i servizi dello stato finiscano nelle mani dei privati, innescando un gioco di profitti (privati) che vogliono dire altr impoverimento ai dannid ei cittadini, con guadagni (sicuri, basterebbe pensare agli ospedali, acqua etcetc.) per le poche famiglie che si reiscono ad accaparrarsi appalti e lavori pubblici.

altra conseguenza nefasta, che il meccanismo delle corruttele e del parassitismo aumenterebbero.

pessima calsse politica, autentici manigoldi e truffatori, ma non europea, tutta italiana.

carlo 08.04.14 10:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ti aspettiamo gianri , auguroni!!!

Walter C., Lecco Commentatore certificato 08.04.14 10:12| 
 |
Rispondi al commento

In nome della trasparenza, è doveroso che siano pubblicate tutte le preferenze ottenute sia al PRIMO che al secondo turno da parte dei candidati alle primarie per le europee. Chiedo anche di indicare se sono stati applicati dei filtri.

Vi prego di CLICCARE il voto sulla STELLA grigia nel postare commenti in merito sul blog a questo link:
http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2014/04/pubblicate-le-preferenze.html

SABRINA D., CHIETI Commentatore certificato 08.04.14 10:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questi lestofanti andrebbero tutti mandati a pascolare le capre e forse anche questo lo farebbero male.
Sono incompetenti ed incapaci oltre che ladri ed arroganti, hanno messo l'italia nella merda ed hanno ancora l'arroganza di dire che LORO sono ancora l'ultima spiaggia per rimettere le cose a posto.
Andrebbero tutti processati per associazione a delinquere e millantato credito.
Anche coloro che appoggiano questo stato di cose sono dei furfanti o conniventi, e provocano danni ai i poveracci che lavorano o cercano di lavorare.
Oggi ci sono un mare di persone che vivono solo di lavoro e sono i piu' vessati.
Coloro che vivono di capitale sono i piu' tutelati.

spuseta 08.04.14 10:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON E' GIUSTO, non doveva succedere a lui!
La Giustizia perfetta non esiste perchè " i momenti che si oppongono alla realizzazione di questo stato limite consegue dalla nostra condizione umana che è nenica di ogni infinito".
FORZA, Gianrò!
Ti stringo forte-forte in un abbraccio sororale.
Ros

Rosella F., Cosenza Commentatore certificato 08.04.14 10:03| 
 |
Rispondi al commento

,
, /^\ ___
/^\_/ `...' /`
,__\ ,' ~ (
,___\ ,, ., \
\___ \\\ .'.' .-. )
.'.-\\\`.`. '.-. (
/ (==== ."". ( o ) \
,/u `~~~'| / `-' )
"")^u ^u^|~| `""". ~_ /
/^u ^u ^\~\ ". \\
_ /u^ u ^u ~\ ". \\
( \ )^ ^U ^U ^U\~\ ". \\
(_ (\ /^U ^ ^U ^U ~| ". `\
(_ _ \ )U ^ U^ ^U ^|~| ". `\.
(_ = _(\ \^ U ^U ^ U^ ~| ".`.;
(_ -( _\_)U ^ ^ U^ ^|~| ""
(_ = ( ^ U^ U^ ^ U ~|
(_ - ( ~ = ^ U ^U U ^|~/
(_ = (_^U^ ^ U^ U /
(_- ~_(/ \^ U^ ^U^,"
(_ = _/ |^ u^u."
(_ (/ |u^ u.(
(__/ )^u^ u/
/u^ u^(
|^ u^ u/
|u^ u^( ____
|^u^ u( .-' `-,
\^u ^ \ / ' .---. \
\^ u^u\ | ' ` ; |
\u^u^u:` . `-' ; |
`-.^ u`._ _.'^'./
"-.^.-```_=~._/
`"------"'

uno di noi 08.04.14 09:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Auguri di pronta guarigione per GIANROBERTO CASALEGGIO.
A presto.

Marco16 F., Torino Commentatore certificato 08.04.14 09:51| 
 |
Rispondi al commento

Il paese dei balocchi trasformato nel paese dei baiocchi.

Libero Pensiero: la casa degli italiani esuli in patria.
http://sergiodicorimodiglianji.blogspot.com

E' in arrivo un bastimento carico di miliardi di euro: peccato che non sia italiano!

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 08.04.14 09:50| 
 |
Rispondi al commento

Mi unisco al coro di chi ha già inviato affettuosi auguri di pronta guarigione a Gianroberto Casaleggio. Lo aspettiamo per festeggiare insieme i futuri successi del M5S!

lorenza m., lorenza m. Commentatore certificato 08.04.14 09:49| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Gianroberto, guarisci prestissimo.
Ti siamo tutti vicini...

Rita L. Commentatore certificato 08.04.14 09:49| 
 |
Rispondi al commento

Gianro ti vogliamo un mondo di bene... L'Italia ha bisogno di te... non dimenticarlo mai...!!!

Giovanni D., Bari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 08.04.14 09:43| 
 |
Rispondi al commento

Segui TzeTze:

Siamo alle comiche. Il ministro dello sviluppo economico Federica Guidi invita i lavoratori italiani della Micron ad andare all'estero.

Giusi Piccioni, ingegnere alla Micron di Arzano (Napoli), commenta così: "Non capiamo come mai l'Italia dovrebbe lasciarsi sfuggire brevetti, tecnologia e risorse umane che la Micron ha rilevato dall'Italia e dalla Stm Microelettronics". Ma il ministro Guidi cosa vi ha detto?, chiede il giornalista: "Ci ha consigliato di valutare la proposte della multinazionale americana di andare all'estero. Noi possiamo anche pensarci, ma al governo chiediamo: davvero vuol rinunciare così a queste eccellenze e questo pezzo di industria italiana?". (GUARDA IL VIDEO INTEGRALE)

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 08.04.14 09:41| 
 |
Rispondi al commento

parlano di tagliare la spesa improduttiva.
ma cosa c'e' di piu' improduttivo degli sprechi e della corruzione?

'sti qui' sono li' che parlano di tagli, e danno addosso sempre ai citadini. non vogliono togliersi niente, vogliono mantenere il diritto di mettersi in tasca quello che vogliono, senza rendere conto a nessuno. sono convinti di essere una razza superiore.

che gente di merda. e che paese di farlocchi che si fanno fottere il cerfvello da 'sti qui'.

carlo 08.04.14 09:41| 
 |
Rispondi al commento

Movimento 5 Stelle sopra il 26%. Pd al 31. Forza Italia ai minimi storici: 18,6%. Gli ultimi dati sulle intenzioni di voto diffuse da Agorà sono stati commentati così dal giornalista Andrea Scanzi:

Il dato rilevante mi pare essere uno: Renzi aveva come obiettivo principale quello di sabotare i 5 Stelle, ma – se i sondaggi sono veri – non ci sta riuscendo. Perché? Perché l’elettorato 5 Stelle è sempre più distante da lui e, verosimilmente, si fida così poco da preferirgli quasi (ho detto quasi) Berlusconi. Renzi pare anzi rafforzare il consenso al movimento fondato da Grillo e Casaleggio, dando ogni giorno nuovi motivi per non votare mai e poi mai le Karina Huff Boschi e le Santanché Picierno in De Mita. Il serial bugiardo tra i 5 Stelle non sfonda: casomai affonda.

Scanzi continua attaccando Berlusconi e Renzi, ricordando il fuorionda imbarazzante tra Gelimini e Toti e paragonando l’ex sindaco di Firenze all’ex cavaliere.

Berlusconi è a terra e non sa più cosa dire, perché quello che vorrebbe lo ha già detto il suo allievo Renzi. E’ una evoluzione o involuzione naturale: Renzi è perfetto come erede di Berlusconi e sarebbe stato meraviglioso per l’Italia se si fosse candidato all’interno di Forza Italia: finalmente avremmo avuto un centrodestra decente. Fanfarone e impreparato, bugiardo e caricaturale.

Segui La Fucina:


Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 08.04.14 09:41| 
 |
Rispondi al commento

Segui TzeTze:

L'articolo 1 dell'Italicum regolamenta il sistema elettorale della Camera dei deputati, prevedendo un sistema proporzionale con un premio di governabilità (pari al 15%) che assicura la maggioranza assoluta al partito o alla coalizione vincente che raggiunge la soglia del 37% dei voti.

Qualora nessuno raggiunga la soglia del 37%, è previsto un doppio turno di ballottaggio per l'assegnazione del premio. L'ingresso in Parlamento è precluso ai partiti che si presentano al di fuori delle coalizioni che non raggiungono l'8% dei voti. La soglia di sbarramento scende al 4,5% dei voti per i partiti che si presentano in una coalizione, mentre sale al 12% per le coalizioni.

Queste sono le regole. Nei fatti, come sottolinea l'eurodeputata di Forza Italia Elisabetta Gardini, la legge è stata fatta per far fuori il Movimento 5 Stelle, unico partito che non si presenterà in coalizione. I 5 Stelle potrebbero dunque rischiare di non partecipare al ballottaggio. Unico modo per evitare questo discorso? Raggiungere la soglia del 37% come unico partito.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 08.04.14 09:40| 
 |
Rispondi al commento

PER OTTENERE SEI RISULTATI IMPORTANTI BISOGNA NON FAR VOTARE I COMUNI SCIOLTI PER INFILTRAZIONI MAFIOSE.
NON FARLI VOTARE PER CINQUE ANNI.
NON FARLI VOTARE PER LE REGIONALI, PER LE ELEZIONI NAZIONALI, PER LE EUROPEE.
Così i la criminalità organizzata non potrà eleggere o condizionare gli eletti, i quali saranno sempre più liberi di agire correttamente.
Il diritto al voto si potrà riavere dopo due anni dalla elezione del nuovo consiglio comunale.
Questa proposta va fatta e realizzata se si vuole davvero spuntare le armi alla criminalità organizzata.
E CHI SI OPPORRA' E' COLLUSO CON LA CRIMINALITA'.
Tutto il resto è acqua fritta.
Siamo con la m....da fino al collo, se ne può uscire solo con interventi energici ad incastro.
Chi non è d'accordo E' MAFIOSO!

Claudio Renzi 08.04.14 09:40| 
 |
Rispondi al commento

Il ddl di riforma del Senato è già stato approvato dal Consiglio dei ministri lo scorso 31 marzo, ma nessuno l’ha visto. Lo riporta Il Fatto Quotidiano, che sostiene che il testo non sia ancora arrivato in Commissione Affari Costituzionali di Palazzo Madama. Non solo. Secondo Il Fatto

Anche sul sito del governo, d’altra parte, l’articolato non c’è, c’è solo il comunicato del Consiglio dei Ministri che traccia a grandi linee la riforma, appunto quelle appena elencate. Nulla di più. Insomma, al di là delle schermaglie tra Pd e una Forza Italia in forte difficoltà, il ddl costituzionale per il superamento del bicameralismo perfetto, al momento non è declinato in un articolato. Perché no? E, soprattutto, perché questo ritardo nell’arrivo della “bozza”, in commissione a Palazzo Madama? Semplice: perché il “testo” è al vaglio del Quirinale.

Sembra che dopo il via libera del consiglio dei ministri Renzi abbia contattato Napolitano per poter usufruire di una consulenza da parte dei suoi collaboratori legislativi più fidati. Questo perchè il Capo dello Stato teme che un testo troppo debole potrebbe essere rimandato al mittente una volta approdato in Commissione.

Insomma, sembra quasi che governo e Quirinale si siano dati compiti diversi e distinti tra loro, su questa materia; a Renzi la propaganda e l’immagine pubblica di accelerazione delle riforme, al Quirinale la limatura dei provvedimenti che, evidentemente, neppure Napolitano si fida troppo a lasciare nelle mani di debuttati assoluti come, appunto, la ministra Maria Elena Boschi. (Fonte)

Segui La Fucina:


Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 08.04.14 09:37| 
 |
Rispondi al commento

FACCIAMO COME IN VIETNAM: MANDIAMO I BANCHIERI DAVANTI A UN PLOTONE DI ESECUZIONE
DI TYKER DURDEN

zerohedge.com
Negli ultimi cinque anni, uno degli argomenti più spettacolari discussi con profonda superficialità sia dai giudici che dai legislatori è sempre stato lo stesso: come mettere fine al gioco d'azzardo e a quell'abuso di potere implacabile e senza nessuna paura delle conseguenze, che si gioca al tavolo delle banche Too Big To Fail.

Quelle stesse banche che hanno portato all'inimmaginabile spettacolo che nel 2008 ha visto il Segretario del Tesoro (ex-Goldman) Hank Paulson chiedere al Congresso un assegno in bianco per salvare chiunque e qualsiasi cosa (soprattutto i suoi ex datori di lavoro) egli stesso avesse ritenuto opportuno salvare.


Parliamo di una teatralità che ha anche qualcosa di grossolanamente comico, perché ogni settimana i banchieri centrali di tutto il mondo emanano dei documenti filosofici con delle note a carattere scientifico, come quei fantasiosi numeri integrali, che lanciano dubbi sulla apparente insolubilità di questo epico dilemma (è sempre bene ripetere però : i banchieri centrali sono al servizio dei banchieri commerciali) e nel frattempo le megabanche globali diventano sempre più megabigger fino a quando, a un certo punto di un inevitabile futuro, JPMorgan Merrill Fargogroup d'America- Sachs sarà l'unica banca a rimanere in piedi. Quando cioè avrà assunto non solo il completo controllo del paese ma anche quello del mondo intero, grazie al suo stato di " banca galatticamente importante" come dimostrerà uno suo stato patrimoniale di multi-quadrilioni di dollari.

La cosa che è più divertente, ovviamente, è che c'è una soluzione gloriosamente semplice a tutti questi problemi delle TBTF del mondo, una dei quali potrebbe essere trovata in un millisecondo, tirando il grilletto, per così dire.

La soluzione arriva niente meno che da uno storico nemico deli USA, il Vietnam, dove i finanzieri non accorti, non solo li mettono in galera ma,

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 08.04.14 09:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Casalè renzi te fà l'auguri....poi grattatte tranquillamente li ..joni.

luis p., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 08.04.14 09:33| 
 |
Rispondi al commento

Chissa' come mai i primi giornalisti a sapere del ricovero di Casaleggio sono stati quelli di Repubblica...Che fastidio sentire quella m...a dell'ebetino fargli gli auguri, quasi lo conoscesse.Renzi , ma vai affan..lo!

Al. P. Commentatore certificato 08.04.14 09:28| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/04/08/debito-pubblico-quelli-che-la-monetizzazione-si-fa-coi-miniassegni/943218/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 08.04.14 09:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Sinceri auguri a GIANROBERTO CASALEGGIO di pronta guarigione !
Torna presto tra noi !!!

Anna L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 08.04.14 09:21| 
 |
Rispondi al commento

i mafiosi sono tutti c a t t o l i c i. trovatemi un mafioso ateo eheheh...

slacko Pistoia 08.04.14 09:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I Numeri.

Ieri sera guardando la trasmissione di Formigli mi sono convinto che in questo paese nessuno conosce i numeri che governano le basi dell’economia.

Ho ascoltato persone parlare di Fiscal Compact senza conoscerne i parametri, politici che sommano percentuali, miliardi di euro confusi con milioni, slogan che contano più dei fatti.

Mi piacerebbe fare un test ai nostri 945 parlamentari sul famoso Fiscal Compact e chiedere:
- Qual è il nostro debito attuale
- Obblighi del Patto di Bilancio Europeo
- Calcolo del piano di rientro per il ventennio
Sono certo che meno, molto meno del 50% di loro, saprebbero rispondere. Ma eccoli, tutti li, seduti su comode poltrone nei vari show televisivi, pronti a dare fiato ai polmoni, a impartire lezioni di economia.

Politici telecomandati che ripetono slogan imparati a memoria, che litigano su come trovare i 3, 6, 9 (nessuno ha il numero giusto) miliardi per l’uovo di Pasqua di Renzi e NESSUNO che si preoccupi del fatto che nel 2015 dovremo restituire CINQUANTA miliardi. Dove li troviamo?

Prima di parlare, almeno documentatevi, leggetevi le leggi, i contratti, gli accordi, i NUMERI.

P.S. La trasmissione di Formigli fa schifo, vi prego evitiamo di farci del male, non partecipiamo.

Marco16 F., Torino Commentatore certificato 08.04.14 09:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carissimo Dott. Di Matteo
un forte e caloroso abbraccio
da parte di un piccolo , avvocato penalista di provincia , che ha immensa stima nel suo grande , e commovente lavoro di "statista" ( eh sì , proprio così , il vero statista oggi è proprio Lei , non altri ....)
Giuseppe Caputo , Frascati , avvocato

Giuseppe Caputo 08.04.14 09:14| 
 |
Rispondi al commento

Nel piano di distruzione totale di Renzi non vediamo che fine farà la giustizia, la polizia, la lotta alla mafia, la lotta al crimine organizzato, all'evasione fiscale, alla corruzione politica
Si prevedono solo tagli massicci ma non certo agli abusi e agli sprechi, bensì ai servizi essenziali del Paese
Mi sembra che gli Italiani in gran parte ignorino o fingano di ignorare che l'ultraliberista Renzi ha dichiarato di vole eliminare lo stato sociale e di voler privatizzare i servizi pubblici
Probabilmente ha in mente di fare qualche regalo propagandistico agli elettori come questi 80 euro che sono già diventati 70 e per cui non ha mai detto dove trova le risorse,e in cambio intende iniziare a fare tagli robusti al welfare fino a distruggerlo
Inutile dire che un simile piano è folle e criminoso
Ma costui ha in mente solo delle privatizzazioni a 360° e la riduzione dei diritti democratici dei cittadini con un accentramento autoritario dei poteri nelle mani del solo premier
Se gli elettori (specie quelli più vecchi e malati) avessero capito il suo piano demenziale, probabilmente le percentuali del Pd crollerebbero totalmente
Nemmeno i neocon più a destra americani potrebbero arrivare a pensare a una simile distruzione!
Nel contempo Renzi non discute affatto l'impegno preso da Monti col fiscal compact per cui non riuscendo a stare entro il 3% dovremo dare 50 miliardi l'anno per 20 anni
Al momento tutto il grande piano di Renzi consiste nel grattare qualche decimale a quel 2,7% di squilibrio Pil/Debito per fare qualche regalino propagandistico. E mi pare non solo poco
ma demenziale.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 08.04.14 09:07| 
 |
Rispondi al commento

Pietro Ancona
3 min ·

Ditemelo voi quale altro paese del mondo ha la caratteristica della gente che si lancia dalle finestre delle Questure come l'Italia. E quale paese trova anche un magistrato (è accaduto nel caso Pinelli) che parla di "malore attivo" per spiegare il lancio....

http://roma.repubblica.it/cronaca/2014/04/07/news/viminale_straniero_accusato_di_violenza_sessuale_si_butta_dal_commisariato_e_muore-82984126/?ref=HREC1-11

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 08.04.14 09:03| 
 |
Rispondi al commento

…caro Gianroberto,con l’augurio di rimettersi completamente, un forte abbraccio e un grandissimo in bocca al lupo…

NICOLINO D., acquaviva delle fonti Commentatore certificato 08.04.14 09:02| 
 |
Rispondi al commento

Gianroberto ti si aspetta sul Palco quando si vince le Europee.
Un Di Battista scatenato finalmente uno che gliele conta e canta al nostro amato Presidente.

Attilio Disario, R'dam Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 08.04.14 09:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

allo staff
ed a coloro che non hanno mai dubbi

ragazzi,
la critica è crescita
la critica è confronto
la critica non è cambiare idea,
quanto piuttosto una proposta di cambiamento
non radicale, certo....quanto "sul particolare"
il "ritorno" è dettato dal profondo della nostra anima
il ritorno è fermezza
il ritorno è ideale da perseguire
ma non necessariamente è pura accettazione indiscriminata del "tutto"......

il ritorno è il riconoscere i principali punti fermi ed, insieme, cercare di realizzarli.....
non come soldatini imbalsamati
ma come "portatori sani di valori altrettanto ""sani""

buongiorno blog :)

leggerezza dell'essere Commentatore certificato 08.04.14 08:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giacomo c. scommetto che sei c a t t o l i c o.

slacko Pistoia 08.04.14 08:55| 
 |
Rispondi al commento

Volete sapere chi sono le persone e le corporazioni che frequentano la GRANDE FOGNA ROMANA ?????' A questo indirizzo ne trovate parecchi , non tutti ! http://www.cnel.it/44?shadow_organigramma_fldcognome=a

Claudio ., Sanremo Commentatore certificato 08.04.14 08:53| 
 |
Rispondi al commento

CASALEGGIO,CASALEGGIO,CASALEGGIO,CASALEGGIO,
CASALEGGIO,CASALEGGIO,CASALEGGIO,CASALEGGIO,
CASALEGGIO,CASALEGGIO,CASALEGGIO,CASALEGGIO,
CASALEGGIO,CASALEGGIO,CASALEGGIO,CASALEGGIO,
CASALEGGIO,CASALEGGIO,CASALEGGIO,CASALEGGIO,
CASALEGGIO,CASALEGGIO,CASALEGGIO,CASALEGGIO,
CASALEGGIO,CASALEGGIO,CASALEGGIO,CASALEGGIO,
CASALEGGIO,CASALEGGIO,CASALEGGIO,CASALEGGIO,

*****
Eposmail

Paolo B. Commentatore certificato 08.04.14 08:42| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono in apprensione per Casaleggio. Si hanno notizie certe di quello che ha avuto?

salvatore ., palermo Commentatore certificato 08.04.14 08:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forza Gianroberto!!! Forza!!! Abbiamo tanto bisogno di te.
Ti aspettiamo! Insieme vinceremo!

Ti abbraccio
Andrej

Andrej Mussa, como Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 08.04.14 08:41| 
 |
Rispondi al commento

Profonda stima e ammirazione per chi fa della sua professione un servizio leale alla comunità. Anche se dovrà guardarsi le spalle sappia che intraprendere la strada giusta nella vita è un grande onore.

Fuori tema, tanto sostegno e forza alla famiglia Casaleggio, per questo inciampo della vita, in alto i cuori, il mio affetto non vi mancherà.

Nadia V. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 08.04.14 08:37| 
 |
Rispondi al commento

MI ASSOCIO AGLI AUGURI DI PRONTA GUARIGIONE PER GIANROBERTO CASALEGGIO.
UNA BUONA GIORNATA AL BLOG.

antonella b., Cremona Commentatore certificato 08.04.14 08:37| 
 |
Rispondi al commento

Le riforme di Renzi.

Dice abolire qualcosa perché costa troppo, per convincere i fessi disinformati che gli credono dice pure che costa il doppio del reale, ma in realtá cambia nome all'ente e contemporaneamente lo trasforma in contenitore di trombati- nominati.
Raddoppiando il numero di poltrone aumenta in realtá i costi.

Azzzzz che riforme !


Ma la cosa comica é che quelli che credono a lui ciecamente, sfottevano qualche anno fá quelli che credevano alle puttanate di Berlusconi.

Ed ora fanno una figura peggiore, vengono presi per il culo con le slade .


Il nuovo che avanza.......

State attenti che vi avanza da dietrooooooo!


Capisc'a me

Antonio* °Cataldi (capisc'a me), Portici - NA - Commentatore certificato 08.04.14 08:27| 
 |
Rispondi al commento

Bongiorno blogghe e......Casaleggio nun fà scherzi proprio mò!

luis p., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 08.04.14 08:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buongiorno a tutti i frequentatori di questo enorme imbuto che da anni veicola il dissenso in una damigiana colma di nulla. Se fosse stato un disegno lucido mi sentirei di fare i complimenti a Grillo e Casaleggio per il servizio reso al regime italiano. Purtroppo ho seri dubbi circa la loro lucidità.

Giacomo C., Milano Commentatore certificato 08.04.14 08:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dottore Di Matteo,

desidero esprimerLe la mia più profonda stima, ammirazione, simpatia e riconoscenza per dedicare la Sua vita al servizio dello Stato.

Debbo tuttavia farLe una confessione: in cuor mio fortemente spero - così come spero sia stato per i nostri cari Falcone, Borsellino, le loro Scorte e moltissimi Altri ancora - che - più che al servizio di questo nostro Stato di delinquenti e parassiti - il Suo mirabile sacrificio sia al servizio degli ideali di Giustizia, di Integrità Intellettuale, di Coerenza, di Coraggio, di Onestà e di Consapevolezza Civica.

Perché solo legando indissolubilmente la propria vita a questi Ideali, val la pena di rischiare di perderla.

Il mio abbraccio più affettuoso.

jb Mirabile-caruso 08.04.14 07:55| 
 |
Rispondi al commento

I SEPOLCRI DEL GANGSTER.
Indubbiamente la stagione è quella giusta. Tempo di calvario e di resurrezione, il Gangster alla vigilia del Golgota giudiziario che lo attende se ne va per sepolcri. E dopo quello fatto nella chiesa laica del Colle, il bunga-bunga man sogna di poterne fare uno a palazzo Chigi. Confida in una nuova resurrezione. Il miracolo dovrebbe compierlo nuovamente Matteuccio. Ma la missione questa volta appare veramente impossibile. Intanto i suoi avvocati Ghedini e Longo - prossimi coimputati insieme col Gangster nel processo Ruby ter per corruzione di olgettine e addetti vari alle cene eleganti - tentano di giocare carte disperate al fine di rendere l’esecuzione della pena meno scomoda per il loro cliente dalle uova d’oro. Ora c’è chi immagina un nuovo ricovero dell’Uomo di Arcore al San Raffaele per un intervento chirurgico al menisco. Difficile stabilire tra avvocati e cliente chi sia il più immorale...
08/04/2014

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 08.04.14 07:44| 
 |
Rispondi al commento

Grazie per le Sue parole e per l'impegno civico senza se e senza ma.
Grazie

Alessandro Ranuncolo, La Spezia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 08.04.14 07:27| 
 |
Rispondi al commento

Il Blog pubblica l'intervista al PM Di Matteo, la Signora Gruber intervista il Nuovo Gran Maestro d'Italia della Massoneria. Fate voi il raffronto. La 7 alle volte mi piace per programmi come La Gabbia invece alle volte mi provoca un prurito alle mani.. non so...dove voleva parare la Gruber perché ho girato. Buongiorno a Tutti.

Ale.p 08.04.14 07:05| 
 |
Rispondi al commento

buona guarigione Gianroberto!!!!!

Auguri!!!

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 08.04.14 06:59| 
 |
Rispondi al commento

Piena solidarietà al PM Sig. Di Matteo.
Abbiamo per P.d.R. ciò che meritiamo; speriamo, data l'età, ancora per poco.
Un Presidente della Repubblica come Napolitano ci rappresenta in pieno: non riusciuamo a produrre di meglio. Fa parte, a pieno titolo, del "sistema italiano" che ci governa da decenni.
A capo del Governo abbiamo un ciarlatano che vende falsi callifughi, sciroppi per la tosse ed altri infusi miracolosi, come nei tempi andati.
Anche lui è parte di un sistema che solo noi italiani produciamo.
L'ultima speranza per un vero radicale cambiamento si chiama MOVIMENTO 5 STELLE.
Saluti a tutti i *****

King Tut Commentatore certificato 08.04.14 06:14| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia e' una cultura democratica fondata sulla corruzione; questo dovrebbe dire la Costituzione!

Nunzia Rosmini Commentatore certificato 08.04.14 03:39| 
 |
Rispondi al commento

è un ONORE oltre che un PIACERE, avere il DOTT. DI MATTEO ospite sul NOSTRO BLOG ...


GRAZIE, a nome di TUTTI gli ITALIANI ONESTI...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 08.04.14 02:03| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

I miei sentimenti sono sempre contrastanti, tanta ammirazione, rispetto, desiderio di "combattere" e affiancare uomini veri, coraggiosi e onesti come il Magistrato Di Matteo. Dall'altra parte un'incazzatura atavica nei confronti di tutto il sistema (politico, giornalistico e sociale), che tenta i tutti i modi di affossare dal più piccolo al più grande, i nostri uomini VERI.
Dott. Di Matteo, continui cosi e rimanga nei paraggi, presto lo cambieremo tutti insieme questo papilloma virus chiamato "sistema Italia".
Un affettuoso abbraccio a lei e a tutti voi.
Pier Paolo

Pier P., Bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 08.04.14 01:46| 
 |
Rispondi al commento

Forza Nino... loro sono morti!

Raffaele Rafanelli 08.04.14 01:36| 
 |
Rispondi al commento

PM Nino Di Matteo, premetto che non ho alcuna stima per Napolitano e tanto meno per le Caste e Lobby, qualsiasi esse siano. Ho comunque voluto
ascoltare l'intervista ma, come sempre accade, noto che anche lei si e' espresso in maniera aleatoria, con tecnica e tattica diplomatica,
argomentando in maniera criptica e burocratica quasi con paura recondidida come volesse dire 'anche io tengo famiglia' oltre argomentando risposte vs giornalisti a dir poco reverenziali. Quindi nulla di nuovo, se non la solita retorica. Se invece vi fossero nuove e non, perche' invece non pubblica tutto su internet? Ogni prova, ogni elemento, ogni indizio se non ogni altro in sue mani e a sua conoscenza, perche' non farlo? Se la Casta della magistratura, per la maggior parte corrotta, le e' contro perche' continua ad occuparne la poltrona cosi' come fa, tanto per citarne una, chi opera in Equitalia tacciati anche quest'ultimi, e condivido (!), come
complici? Forse, banalmente, tutto si riassume che e' anche a lei comoda il mega stipendio e i benefict di magistrato? Ma si, in fine chi glielo fa fare a complicarsi la vita per lo Stato italico intriso ormai in ogni ganglo di corruzione e ingiustizie. Perche' non si dedica alla ricerca delle verita', verita' da lei citata, anche di chi, debole, invece oggi
soffre per colpa di suoi colleghi magistrati, molti suoi colleghi, che invece delle verita' infine se ne infischiano? Pubblichi, pubblichi su
internet!

Enrico 08.04.14 01:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PM Nino Di Matteo, premetto che non ho alcuna stima per Napolitano e tanto meno per le Caste e Lobby, qualsiasi esse siano. Ho comunque voluto ascoltare l'intervista ma, come sempre accade, noto che anche lei si e' espresso in maniera aleatoria, con tecnica e tattica diplomatica, argomentando in maniera criptica e burocratica quasi con paura recondidida come volesse dire 'anche io tengo famiglia' oltre argomentando risposte vs giornalisti a dir poco reverenziali. Quindi nulla di nuovo, se non la solita retorica. Se invece vi fossero nuove e non, perche' invece non pubblica tutto su internet? Ogni prova, ogni elemento, ogni indizio se non ogni altro in sue mani e a sua conoscenza, perche' non farlo? Se la Casta della magistratura, per la maggior parte corrotta, le e' contro perche' continua ad occuparne la poltrona cosi' come fa, tanto per citarne una, chi opera in Equitalia tacciati anche quest'ultimi, e condivido (!), come complici? Forse, banalmente, tutto si riassume che e' anche a lei comoda il mega stipendio e i benefict di magistrato? Ma si, in fine chi glielo fa fare a complicarsi la vita per lo Stato italico intriso ormai in ogni ganglo di corruzione e ingiustizie. Perche' non si dedica alla ricerca delle verita', verita' da lei citata, anche di chi, debole, invece oggi soffre per colpa di suoi colleghi magistrati, molti suoi colleghi, che invece delle verita' infine se ne infischiano? Pubblichi, pubblichi su internet!

Enrico 08.04.14 01:28| 
 |
Rispondi al commento

sò che molti di voi non sono d'accordo ma,sono convinto che il modello capitalista sia giunto alla fine.continuare a giustificare l'accumulo di beni mobili e immobili significa precipitare nella barbarie.non dico che bisogna eliminare la proprietà privata solo per non allarmare qualcuno ma la sola via d'uscita consiste nel porre dei forti limiti:stipendi che non possono superare le 5.000 euro.divieto di possedere più di 2 case ecc...naturalmente democrazia diretta.totale sovranità popolare.abolizione di qualunque attività che limiti il potere riparatore della biosfera.reddito di dignità per tutti(cioè:lo stato si impegni a dare a tutti un lavoro che lasci anche il tempo per curare lo spirito).statalizzazione di tutto ciò che è indispensabile per la vita della comunità(acqua,scuole,sanità,strade,banca ecc....non deve esserci niente di privato in queste cose.quando penso che esistono le supercliniche private dove solo chi ha molto denaro può comprarsi la salute,mi sembra di vivere nel medioevo).ABOLIZIONE DI QUALSIASI PRIVILEGIO(nasciamo tutti nudi e,nello stesso modo).insomma,qualcosa di molto simile al socialismo.solo cosi potremo eliminare le varie mafie.finchè ci sarà la possibilità di accumulare ci saranno sempre le mafie,il malaffare,gli imbrogli,i rapinatori,gli usurai più o meno legalizzati ecc....p.s.promulgare leggi che impediscano ai portavoce di trasformarsi in padroni.ad esempio veriche annuali:il portavoce che mostra incapacità deve essere sostituito.questo non è difficile se,fare il portavoce,non significa detenere il potere.insomma:ci vogliono palle e decisione per il resto,non c'è niente di impossibile.non abbiamo altra scelta:o cosi o la barbarie e,questo vale per tutti i paesi che considerano il capitalismo un valore.


Mi aspetterei che i commenti di solidarietà verso il pm Nino Di Matteo superassero almeno il migliaio, come i post in cui proliferano orde di troll che screditano il movimento solo per proteggere se stessi ed il sistema corrotto che li ha creati e li sostenta. La paura è che i parassiti, i complici, i corrotti, gli ipocriti possano essere ancora la maggioranza in questa sventurata nazione, ma il vento è cambiato, si rinforzerá sempre di più e spazzerà via la mafia e tutto il suo indotto, e gli sciacalli che si aggirano nelle istituzioni, appoggiati e spalleggiati dalla malavita diverranno essi stessi le carogne di cui si sono cibati finora, e si scioglieranno sotto il sole cocente dell'onestà. Chi ama il proprio paese non può fare a meno di amare persone come Nino Di Matteo. A coloro che invece nuovamente voteranno per chi ha astutamente e vergognosamente depenalizzato il reato di scambio politico-mafioso (416ter del codice penale) dico: guardate le vostre mani dopo che avrete restituito la matita e inserito la scheda nell'urna, e noterete che sono macchiate di sangue: sangue di chi per combattere la mafia ha sacrificato la propria vita, perché chi dimentica e tace è complice e insieme colpevole, e col proprio voto fa il "palo" a chi ha stuprato l'Italia. W le persone oneste e grazie di cuore al giudice Nino Di Matteo per il suo coraggio, l'Italia un giorno sarà degna di persone come lui.

Davide M., Modena Commentatore certificato 08.04.14 01:21| 
 |
Rispondi al commento

OT...REDDITO di CITTADINANZA...

ma qualcuno dei NOSTRI PORTAVOCE, ha ricordato al MOSTRO di FIRENZE...o EBETINO...o RENZUSCONI...o RENZIE...

che dare 10 miliardi di euro,della COLLETTIVITA'...

a chi ha gia' un LAVORO dai 15.000 ai 25.000 euro lordi, senza nessun tipo di regola riguardante...

REDDITO FAMILIARE COMPLESSIVO..
IMMOBILI POSSEDUTI..
RISPARMI POSSEDUTI in CONTANTI o AZIONI..


escludendo...


PENSIONATI da 500 euro al mese...
DISOCCUPATI a REDDITO O...
INVALIDI...
PARTITE IVA..

è una gradissima PORCHERIA?????

perchè i NOSTRI PORTAVOCE non ne parlano????...abbiamo paura che non ci votano???


ps.

vorrei ricordare, che con i 10 MILIARDI di euro, si poteva iniziare ad ISTITUIRE il REDDITO di CITTADINAZA, per cira 2 MILIONI di PERSONE...


5.000 euro ANNUI X 2.000.0000 di PERSONE...

sono pari, a 10 MILIARDI di euro ANNUI...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 08.04.14 01:16| 
 |
Rispondi al commento

Il tempo perso

Sulla porta dell’officina
d’improvviso si ferma l’operaio
la bella giornata l’ha tirato per la giacca
e non appena volta lo sguardo
per osservare il sole
tutto rosso tutto tondo
sorridente nel suo cielo di piombo
fa l’occhiolino
familiarmente
Dimmi dunque compagno Sole
davvero non ti sembra
che sia un po' da coglione
regalare una giornata come questa
ad un padrone?

Jacques Prevert

giorgio r., novara Commentatore certificato 08.04.14 01:10| 
 |
Rispondi al commento


Corteo - Jacques Prévert

Un vecchio d'oro con un orologio a lutto
Una regina di pena con un uomo d'Inghilterra
E lavoratori della pace con i tutori del mare
Un ussaro della compagnia con un fesso della morte
Un serpente da caffè con un macinino con gli occhiali
Un cacciatore di corda con un danzatore di teste
Un maresciallo di schiuma con una pipa in ritirata
Un neonato in abito nero con un gentleman in fasce
Un compositore da forca con un pendaglio di musica
Un raccattatore di coscienza con un rettore di cicche
Un arrotino di Coligny con un ammiraglio di forbici
Una suora del Bengala con una tigre di San Vincenzo di Paola
Un professore di porcellana con un aggiustatore di filosofia
Un controllore della Tavola Rotonda con cavalieri dell'Azienda del Gas di Parigi
Un'anitra a Sant'Elena con un Napoleone all'arancia
Un custode di Samotracia con una Vittoria di cimitero
Un rimorchiatore di famiglia numerosa con un padre d'alto mare
Un membro della prostata con una ipertrofia dell'Accademia francese
Un robusto cavallo in partibus con un vescovo da circo
Un controllore dalla voce bianca con un piccolo cantore d'autobus
Un chirurgo terribile con un bambino dentista
E il generale delle ostriche con un apritore di Gesuiti.

giorgio r., novara Commentatore certificato 08.04.14 00:58| 
 |
Rispondi al commento

@ Nike
scusami, Nike, ho letto solo ora il tuo commento. Si, sono Anna Fideli, mi avevano bannato e non riesco più a firmare col nome completo. Purtroppo, perché ci tenevo a firmare i miei commenti.
Un abbraccio. :)))

anna sono, olbia Commentatore certificato 08.04.14 00:53| 
 |
Rispondi al commento

Vedo quest'intervista appena tornato dallo spettacolo di Beppe...in Italia ci sono un sacco di persone buone ed oneste, a mio parere la maggioranza. E' tempo che questa maggioranza prenda coscienza dei propri diritti, ma ancor prima dei propri doveri.

In alto i cuori

fedele s., milano Commentatore certificato 08.04.14 00:53| 
 |
Rispondi al commento

buona sera,

la Serracchiani è l'ennesima prova che prima ti fanno credere che sono agnelli, ma alla realtà dei fatti sono: squali, coccodrilli e piranha.

Per me i politici hanno grossi problemi psichiatrici di personalità multiple.

Buona notte

syly d. Commentatore certificato 08.04.14 00:52| 
 |
Rispondi al commento

That's all folks! amoroma ahahahahhhhh

eulalia torricelli, forlì Commentatore certificato 08.04.14 00:43| 
 |
Rispondi al commento

strunzer of midnight, hehehehhhh..ahhh hai dimenticato così io penso. pensi? mavalah :-))

eulalia torricelli, forlì Commentatore certificato 08.04.14 00:29| 
 |
Rispondi al commento

COS'E' PER VOI LO STATO? E' FORSE LADRO, BARO, MAFIOSO? SE SI'


Chi lavora per la MAFIA E' UN MAFIOSO

Chi lavora per la CAMORRA E' UN CAMORRISTA

Chi lavora per l'NDRANGHETA E' UN NDRANGHETISTA

CHI L'AVORA PER LO STATO, SOPRATTUTTO PER L'UFFICIO IMPOSTE, DECIDETELO VOI, MA SIATE CONSEGUENTI!


OT Pagliacciate Italo-Americane

Renzi a Obama:'grazie per sostegno su Marò,ci contiamo.Premier, trattenuti illegalmente in India. Domani nuova udienza'Ansa 27 marzo, 22:46

Cosa è successo poi in India nell'udienza del 28 marzo?

New Dehi- La Corte suprema indiana ha ammesso il ricorso dei due marò ed ha sospeso il processo a loro carico presso il tribunale speciale. La prossima udienza si terrà fra 4 settimane.ll governo italiano chiede "con forza"l'immediato ritorno dei due militari in Patria.(Ansa)

Ah,la potenza della parola di Obama! Finalmente liberi? Eh, NO, perché..

..il 31 marzo sappiamo che il tribunale di Nuova Delhi ha rinviato l'udienza al 31 luglio, cioè dopo le consultazioni elettorali in India. Le teste dei nostri Marò saranno nel terreno di scontro della campagna elettorale delle opposizioni contro il partito di Sonia Gandhi.

Chandy,il Governatore dello Stato indiano del Kerala ha chiesto al Primo Ministro del suo governo di non liberare i due marò italiani «anche se intervengono le Nazioni Unite».

(faccio presente che Chandy è del Partito del Congresso, lo stesso di Sonia Gandhi)

Inoltre,il candidato premier del Bjp Narendra Modi,il più quotato alla Elezioni ha chiesto alla leader italo-indiana: «Perché i due militari italiani accusati di avere ucciso due pescatori non sono in carcere?».Praticamente l'ha accusata di partigianeria.(da lettera43.it)

I Marò sono diventati un caso 'politico' pur essendo innocenti.Far intervenire Obama è stato controproducente. India, Cina,Brasile, Russia, Venezuela,hanno stretto un patto di ferro contro le sanzioni inflitte a Putin. Renzi se non fosse quell'inetto piglianculo che è, avrebbe dovuto chiedere l'intervento della diplomazia cinese. Anche se i nostri media non lo fanno presente, circa metà del mondo non è disposta a calarsi le braghe di fronte agli States.

Su Renzino, a chi telefoni adesso? Ad Obama, alla Merkel, a Ban Ki Moon? Ma gli F35 a che servono? Li lucidiamo e basta? Solidarietà ai Marò.


u
. x!X
."X M~~>
d~~XX~~~k .u.xZ `\ \ "%
d~~~M!~~~?..+"~~~~~?: " h
'~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~? `
4~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~> '
':~~~~~~~~~~(X+"" X~~~~> xHL
%~~~~~(X=" 'X"!~~% :RMMMRMRs
^"*f` ' (~~~~~MMMMMMMMMMMx
f /` % !~~~~~MMMMMMMMMMMMMc
F ? ' !~~~~~!MMMMMMMMMMMMMM.
' . :": " : !X""(~~?MMMMMMMMMMMMMMh
'x .~ ^-+=" ? "f4!* #MMMMMMMMMMMMMM.
/" .." `MMMMMMMMMMMMMM
h .. ' #MMMMMMMMMMMM
f ' @MMMMMMMMMMM
: .:="" > dMMMMMMMMMMMMM
"+mm+=~(" RR @MMMMMMMMMMMMM"
% (MMNmHHMMMMMMMMMMMMMMF
uR5 @MMMMMMMMMMMMMMMMMMMF
dMRMM> dMMMMMMMMMMMMMMMMMMMF
RM$MMMF=x..=" RMRM$MMMMMMMMMMMMMMF
MMMMMMM 'MMMMMMMMMMMMMMMMMMF
dMMRMMMK 'MMMMMMMMMMMMMMMMM"
RMMRMMME 3MMMMMMMMMMMMMMMM
@MMMMMMM> 9MMMMMMMMMMMMMMM~
'MMMMMMMM> 9MMMMMMMMMMMMMMF
tMMMMMMMM 9MMMMMMMMMMMMMM
MMMM$MMMM 9MMMMMMMMMMMMMM
'MMMMRMMMM 9MMMMMMMMMMMMM9
MMMMMMMMMM 9MMMMMMMMMMMMMM
RMMM$MMMMM 9MMMMMMMMMMMMMM
tMMMMMMMMMM 9MMMMMMMMMMMMMX
RMMMMMMMMMM 9MMMMMMMMMMMMME
JMMMMMMMMMMM MMMMMMMMMMMMMME
9MMMM$MMMMMM RMMMMMMMMMMMMME
MMMMMRMMMMMX RMMMMMMMMMMMMMR
RMMMMRMMMMME EMMMMMMMMMMMMM!
9MMMMMMMMMME MMMMMMMMMMMMMM>

uno di noi 08.04.14 00:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La poesia di mezzanotte è "politica" ed è dedicata a quelli che si bevono tutto quello che gli viene detto, pensando che sia una tisana, un elisir
see...


Le scatole parlanti/non hanno la coscienza
di non sapere niente/ della loro insipienza
continuano a recitare/lo stesso copione
non hanno senso pratico/nemmeno un'emozione
e fanno tanti danni/uccidono la gente
fanno tanti congressi/e non gli viene in mente
che c'è un mondo reale/che non ha più parola
che viene preso in giro/che ha il magone in gola
di tanta buona gente/che non riesce a capire
perché questi figuri/continuano a mentire
ingannando la storia/la fatica quotidiana
il futuro progettato/la filosofia Kantiana
che ha insegnato al mondo/la legge morale
la forza della natura/che non conosce il male
ma ci insegna a capire/dove sia la strada giusta
che ci fa progredire/e ci impone a dire basta
al delirio esistenziale/che ci sta distruggendo
dove la parola d'ordine/è solo una: prendo
e nessuno dà più/niente a nessuno
stan tutti sul chi vive/aspettando il cretino
a cui puoi toglier tutto/facendo l'occhiolino
è facile così/promettere la luna
a una massa di coglioni/che tentan la fortuna
che ci raccontano bendata/ma che invece vede bene
e chi non capisce niente/sprofonda nelle pene
di un quotidiano alterato/di un mondo virtuale
e vanno avanti così/facendosi del male


SCATOLE PARLANTI - 2013 -

Buona notte e sogni stellati

www.beppe.siempre


Alfredo E., Milano Commentatore certificato 08.04.14 00:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un saluto a tutti...buonanotte! :-)

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 08.04.14 00:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CAPORETTO 2008+6
Tramonti a Nordest
(Bomba! E la legge elettorale?) 066
(Bomba! E la riforma del lavoro?) 011


APPENA SFORNATO


25/02/2013
Aventi diritto al voto: 50,5 M (100%)
Votanti: 38 M (75,2%) - Non votanti 12,5 M (24,8%)
Voti validi: 38 M (100%) di cui: bianche e nulle: 4 M (10,5%)
Voti ai partiti: 34 M
Centro Sinistra al 29,5% (Bersani 25 Vendola 3-altri) - 10 M
Centro al 10,5% (Monti-Fini-Casini) - 3,5 M
Centro Destra al 29,1%, (Berlusconi 21,6-Lega 4,1-altri) - 10 M
M5S***** 25,5% - 8,7 M
Ingroia 2,2% - 0,7 M
altri 3,2% - 1,1 M


08/04/2014
Aventi diritto al voto: 50,4 M (100%)
Votanti: 30,2 M (60%) - Non votanti 20,2 M (40%)
Voti validi: 30,2 M (100%) di cui: bianche e nulle: 3 M (10%)
Voti ai partiti: 27,2 M
Centro Sinistra al 31,9% (Renzi 28 - altri 3,9) - 8,7 M
Centro al 7,6% (Alfano-Casini...) - 2,1 M
Centro Destra al 24,5%, (Berlusconi 18-Lega 3,5-altri) - 6,7 M
M5S***** 34% - 9,2 M
altri 2% - 0,5 M

--------------------------------------

È falso.

Buine gnot Stelade !

.


epe pepe 07.04.14 23:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PS: Mieli dovrebbe vergognarsi di assimilare la condanna di Grillo con quella di Berlusconi.

E Formigli che ha pure avallato l'accostamento.

Pure Pertini era stato condannato dai NAZIFASCISTI...ma nessuno si sognerebbe di accostare quella condanna a quella del nano...

Che vergogna di DISINFORMAZIONE ragazzi!!!


dA UNO SCAMBIO NEGLI SCANTINATI DEI POST:


Noi, MOVIMENTO 5 STELLE = CIOCCOLATA PURA

Loro, il resto dei partiti più accoliti= CACCA!!!

Buonasera a tutti. VIVA LA CIOCCOLATA!!!

Francesco Folchi, AmoR Commentatore certificato 07.04.14 23:57| 
 |
Rispondi al commento

Dolce notte!

http://www.youtube.com/watch?v=21scyhRP_IU

^.^

Daniela M. Commentatore certificato 07.04.14 23:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo Stato?

Mio padre è andato in pensione sotto lo stato nel '78 e fino al giorno prima, lavorando in ufficio, si era comperato da solo le penne e altro che gli servivano per svolgere l'attività..
Oggi ....2014?
Probabilmente non è cambiato molto...
nei quadri più bassi lo Stato da con una mano...ma poi toglie con due

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 07.04.14 23:55| 
 |
Rispondi al commento

"Indipendenza, i friulani puntano a fare il referendum a Ottobre" fonte http://www.lindipendenza.com/indipendenza-i-friulani-puntano-a-fare-il-referendum-a-ottobre/

Quindi, perche' dall'altra i friulani hanno votato la romana Serracchiani la quale, tra l'altro, e' il braccio destro del pinocchio Renzi?

Ettore 07.04.14 23:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe perché non prendiamo "La leggenda del Piave" come uno dei temi musicali per il Movimento 5 Stelle?

D'altronde è la Musica di una Grande Vittoria e pertanto anche di buon auspicio ...

Visto che l'Italia, oltretutto è un paese di anziani, potrebbe smuovere anche alcuni animi ...

pensateci ... Baci e Abbracci ...

https://www.youtube.com/watch?v=cMllu1eOd3s

Francesco Folchi, AmoR Commentatore certificato 07.04.14 23:49| 
 |
Rispondi al commento

O.T.


Ma com'è che quelli del PD che sono andati al Governo si stanno tutti gonfiando (sto guardando la Serracchiani). Aria???? Uella, allora stiamo tutti sopra-vento. Basta turarsi il naso !!!

Alfredo E., Milano Commentatore certificato 07.04.14 23:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NAPOLITANO "Dovrebbe lasciare il Quirinale ora vergognandosi di aver distrutto di fatto la Costituzione, di aver screditato il processo sulla Trattativa Stato-Mafia (noi stiamo con il PM Di Matteo) di aver promulgato indecenze come il Lodo Alfano e il Legittimo impedimento, di aver ricevuto con onori un ex-senatore cacciato dal Senato, di essersi "azzerbinato" agli USA fin da quando andò in turnè geli States al posto di Berlinguer (nei giorni del rapimento Moro), di aver taciuto di fronte alla boldriniana ghigliottina, di aver firmato decreti-legge macedonia palesemente incostituzionali (perché non hanno requisiti di necessità e urgenza e perché non sono omogenei), di aver nominato la Terra dei Fuochi con un ritardo di 20 anni, di essere l'artefice della legge Turco-Napolitano che ha istituito i CPT (Centri di Permanenza Temporanea), di essersi lasciato scappare come un pivello Licio Gelli quando era Ministro degli Interni (quel Gelli che ha dettato le riforme costituzionali a Berlusconi che le ha dettate a Verdini che le ha dettate a Renzi che a Palazzo Chigi per caso passò), di non essere degno neppure di portare la borsa a Pertini. Napolitano non è il nostro Presidente!"

Quelle sopra non sono parole mie ma di ALESSANDRO DI BATTISTA. Però io le sottoscrivo totalmente, compresi gli spazi bianchi e la punteggiatura.

*****

Abbiamo un inquilino del Colle che si mette di traverso nelle indagini sulla Trattativa (cosa sapeva di così inconfessabile e cosa dava per scontato nella conversazione con Mancino?)
Costui dovrebbe essere il supremo Garante della Costituzione, ma a dispetto delle prerogative istituzionali della sua Alta Carica, trama con il premier Renzie per sconquassare i principî fondamentali della Carta con riforme di ispirazione piduista.

Alessandro B., Torino Commentatore certificato 07.04.14 23:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando avremo anche un certo numero di politici in cassa d'integrazione, allora saprò che siamo sulla strada giusta per risolvere abbastanza problemi..

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 07.04.14 23:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finché una tessera di partito conterà più dello Stato, non riusciremo mai a battere la mafia.
(Carlo Alberto Dalla Chiesa)

Buonanotte a tutti

Monica R., PR Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.04.14 23:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fantastica testimonianza su chi e' Di Matteo, e del suo esempio per tutti. Grazie di esserci.

Marco P., Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.04.14 23:29| 
 |
Rispondi al commento

Pensierino della notte...

"La mente è come un paracadute. Funziona solo se si apre".

Oscar Wilde

Notte blog....


renzi dichiara che son state trovate le risorse...e perchè si erano perse???

quindi dimezzamento stipendi parlamentari??
quindi limite massimo delle pensioni a 5000 euro??
quindi niente aerei da guerra??
quindi vera abolizione delle province??
quindi restituiti i rimborsi pubblici illegali ai partiti??
quindi ecc ecc....
o questo essere sta ancora scherzando con noi perchè gli piace fare il fighetta miserabile??scherza scherza che poi vediamo come va a finire dopo le europee.

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.04.14 23:24| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dott. Di Matteo,
da cittadino italiano che ha vissuto con consapevolezza (avevo 24 anni) l'immonde stragi di Capaci e Via D'Amelio con sgomento e profonda tristezza mista a rabbia, le esprimo tutta la solidarietà di cui sono capace. La prego di andare avanti, siamo milioni al suo fianco. Non le torceranno un capello Dott. Di Matteo, e solo perchè stavolta ci sarebbe la firma del carnefice.
Sono uomini di merda, Dottore, non ha nulla da temere. La ringrazio di cuore di tutto quello che fa per la difesa della legalità.
Con sincera ammirazione,
Carlo Bongiorno

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.04.14 23:22| 
 |
Rispondi al commento

Masini
devi dire che Grillo non ha, non avrà e non ha mai avuto cariche pubbliche!
sveglia Masini!

uno di noi 07.04.14 23:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' interessante questo fatto.

Abbiamo servitori dello stato che sono letteralmente in trincea, che combattono duramente il malaffare, la corruzione, la mafia e lo stato che fa?
Li tratta male, li sbeffeggia, li fa controllare dal CSM e via discorrendo.
La stampa segue i politici gossippari, si meraviglia se Grillo finisce in prima pagina su di un giornale indipendente (forse l'unico), pensa alle seghe mentali di personaggi di terz'ordine e dimentica puntualmente di supportare con i suoi articoli questi Servitori dello stato impiegati al fronte.

Nella prima guerra mondiale ci volle Caporetto per unire gli intenti contro i nemici comuni.
Questa volta l'unica possibilità di una Vittorio Veneto dopo varie battaglie sul Piave è il
MOVIMENTO 5 STELLE.
Siamo gli unici che possono dare sostegno ai VERI Servitori di questo Stato nemico dei suoi figli migliori.

Mi viene da dire Mai più un Omicidio Falcone mai più un Omicidio Borsellino ...
Mi rendo conto che la lotta è titanica ed è per questo che ritengo che le critiche al movimento, per quanto giuste o corrette, non debbono mai prendere la piega della polemica.
Di nemici con la patente ne abbiamo gia tanti, farlo anche noi, ovvero polemizzare sulle posizioni del Movimento, di Grillo, Casaleggio, anche se con buoni propositi o in buona fede, ed in questo periodo storico, mi sembra dannoso e superfluo.

Se vediamo qualcosa che non va sia nel Movimento o in questi servitori dello stato, cerchiamo di andare anche contro noi stessi ma trasformiamo una eventuale polemica in una sana critica costruttiva.

facciamo quadrato che altrimenti, i DELINGGUENTI prendono il sopravvento.

Non scordiamolo, siamo ancora sulla linea del Piave e il nemico può sfondare da un momento all'altro. Vittori Veneto, che auspico con tutto me stesso, deve ancora venire ...

O IL PIAVE O TUTTI ACCOPPATI!!!

https://www.youtube.com/watch?v=2i8c-JMqsT4

Francesco Folchi, AmoR Commentatore certificato 07.04.14 23:17| 
 |
Rispondi al commento

Il BOMBA con il seguito acculturato a topolino e tiramolla , con l'obbligo faster ,ne combina una peggio dell'altra , non so davvero se basteranno i lacchè delle Tv e carta stampata a salvarlo dal naufragio elettorale europeo.Ogni giorno incnotro sempre più gente che promette di votare 5S , vedremo .

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 07.04.14 23:16| 
 |
Rispondi al commento

Quando la leva era obbligatoria diverse categorie erano chiamate a prestare servizio militare nei vari corpi. Di certo al tempo, ascoltando diverse testimonianze dirette, si capiva già che la cosa era organizzata in modo che l'insieme non funzionasse per capacità e risorse interne: dottori freschi di laurea a fare tutto altro, artigiani a fare tutto altro, tecnici a fare tutto altro, artisti a fare tutto altro, falegnami in infermieri a e dottori con stucco e pennello. Invece di offrire un minimo di gratificazione venivano abbattute sul nascere qualsiasi velleità a trovare un minimo di soddisfazione in un servizio considerato già di per sè poco funzionale per il periodo di vita successivo.
L'Italia da quella volta non ha ancora cambiato visione globale sia su ruoli che su risultati..

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 07.04.14 23:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In nome della trasparenza, è doveroso che siano pubblicate tutte le preferenze ottenute sia al PRIMO che al secondo turno da parte dei candidati alle primarie per le europee. Chiedo anche di indicare se sono stati applicati dei filtri.

Vi prego di CLICCARE il voto sulla STELLA grigia nel postare commenti in merito sul blog a questo link:
http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2014/04/pubblicate-le-preferenze.html

SABRINA D., CHIETI Commentatore certificato 07.04.14 23:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi spiace affermare che la magistratura ha delle responsabilità oggettive sull'alto livello di corruzione presente nella classe dirigente del nostro paese, ma è pur vero che molti Italiani non desiderano che vi sia una condizione di legalità al fine di proteggere i propri interessi.
Massimo rispetto comunque per il Dott. Di Matteo che con coerenza e zelo ha indagato, pur sapendo che il suo lavoro non sarebbe stato gradito dai "poteri forti", questo lo onora a differenza di Napolitano che ha assunto un atteggiamento di non trasparenza verso gli Italiani e di superiorità verso le istituzioni. Veramente una vergogna! Grillo continua così, sei unico e vinceremo!

paolo cordoni, arezzo Commentatore certificato 07.04.14 23:13| 
 |
Rispondi al commento

Due italiani fanno un safari in Africa.

Armati dei loro fucili di alta precisione si addentrano nella savana alla ricerca di qualche preda da cacciare...

Camminano lentamente e avanzano guardinghi voltandosi un pò di quà e un pò di là in cerca di una antilope...

Ma non si accorgono di essere seguiti da un leone che nascosto dalla vegetazione sta osservando i loro movimenti...

Improvvisamente il leone con un terribile ruggito fa un balzo e comincia a corrergli incontro...

Il primo cacciatore lancia un urlo di terrore, butta a terra il fucile e si arrampica sui rami del primo albero che trova vicino a lui.

Il secondo cacciatore invece, forte del suo fucile di precisione si mette in posizione per poter fermare il leone che correva proprio verso di lui, uccidendolo con un colpo solo.

Disgraziatamente quando fa per sparare il fucile si inceppa...

Preso allora anche lui dal terrore butta a terra il fucile e comincia a correre a perdifiato...

E il leone a corrergli dietro per mangiarselo...

In un attimo il cacciatore vede un albero con i primi rami bassi e con un salto di disperazione vi si arrampica per sfuggire al leone...

Anche Il leone in un attimo arriva di corsa all'albero, sta per fare il balzo decisivo, ma improvvisamente scivola, sbatte la testa contro il tronco dell'albnero e muore sul colpo...

Pochi minuti dopo accertatisi della morte del leone i due amici scendono dai rispettivi alberi e ancora col fiatone e pallidi in viso si abbracciano contenti dello scampato pericolo...

E il primo fa al secondo..."guarda...ti ammiro tantissimo di avermi salvato la vita affrontando il leone col tuo fucile, anche se poi hai dovuto salvarti anche tu correndo su un albero...io al tuo posto me la sarei fatta sotto...."

E l'altro...

"Già...E perchè...dove pensi che sia SCIVOLATO il leone?..."

Dino Colombo. Commentatore certificato 07.04.14 23:10| 
 |
Rispondi al commento

Alfredo E.: "C'è una guerra ormai palese anche tra gli stessi
……………………magistrati, e per noi, stante l'opacità delle notizie
……………………e degli elementi di cui siamo in grado di entrare
……………………in possesso, è difficile stabilire qual'è la parte
……………………sana da quella deviata"………………………………..


Ha scritto "deviata", signor Alfredo E.? Ma Lei non marcia al passo dei tempi, altrimenti saprebbe che la parola da Lei usata non è più politicamente corretta ed è stata sostituita da "diversamente sana".

Infatti, stiamo procedendo verso la cancellazione di tutte le patologie mediche - sia quelle fisiche che quelle psichiche - per risolverle con l'uso di questa magica parola "diversamente".

Anche a livello teologico si sta pensando l'introduzione di questa magica parola per trasformare il Male in "diversamente Bene".

È una rivoluzione grandiosa che stiamo vivendo! La prego, entri a farne parte, non manchi l'ebrezza del prendersi per il culo!

jb Mirabile-caruso 07.04.14 23:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dunque, il 416ter è anche un favore a Cosentino? Un'altra legge ad personam?

Quando una legge per noi operai?
L'Europa che fa in questi casi?

F. Masciullo, daGrottaglie Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.04.14 23:03| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, ma sta' foglia di fico degli 80 euro di Renzi, è una tantum o per sempre?
Io non l'ho capito

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.04.14 23:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PIAZZA PULITA : dopo il servizio su grillo al rientro in studio guardate le facce di serracchiani e meloni....DICONO TUTTO IN FONDO ANCHE LORO PENSANO CHE BEPPE A RAGIONE ..........IN ALTO I CUORI

VINCIAMONOI!!!!!

Giuseppe Minnelli Commentatore certificato 07.04.14 23:00| 
 |
Rispondi al commento

grandeee il nostro attivista masini da formigli!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.04.14 22:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Provate a pensare a un magistrato onesto, uno che combatte ogni giorno contro delinquenti e malavita organizzata...
Provate a pensarlo mentre solo soletto attende una scorta che da Roma non arriva mai...


Provate a pensare a un politico, uno dell'ultima ora, uno che all'inizio si faceva chiamare Vittorio Sgarbi come ora, un simbolo dell'offesa pubblica e della denigrazione personale.
Provate a pensarlo mentre girava per Roma su auto blu con scorta a sirene spiegate e pattuglie che bloccavano le traversali...

provate...... provate almeno..

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 07.04.14 22:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT

Ciao Blog.....

Dedicata ai veri intenditori del vino, che sono anche veri intenditori della vita, e sanno accettarla con semplicità, senza mai imprecare, anche di fronte a enormi difficoltà, perchè comunque dopo un temporale,...torna sempre a spendere il Sole.

Dai vignaiuoli, vini bianchi e rossi capaci,
se bene vinificati, di cru.
Son queste, terre di netta vocazione;
assaggiane, o bianco o rosso,
da uvaggi e da vitigno, il vino;
netto lo senti il desiderio
di selezioni migliori e di cure,
quasi a volontà di sottrarsi
ad anonime botti.
Superbo fra tutti il Fiano,
un vino bianco – se avrà
leggi severe e vignaiuoli coscienti
di eccezionale avvenire
(mi esalta quel marcato sentore di nocciola tostata).

(Veronesi)

A bientòt, mes amies......

M5S pour l'Eternitè.....
Europarlamentarie 2014 allons enfants.....

Nico C., Porto Sant'Elpidio Commentatore certificato 07.04.14 22:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sogni d'oro blog!!
a domani


QUANTOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO MANCAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA?!??!?!?!??!?!?!?!?!?!?

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.04.14 22:48| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

CARI GRILLINI, RICORDIAMOCI CHE IL PD VA AL 30%.
La GENTE ANCORA NON SI RENDE CONTO DI QUELLO CHE STA PER SUCCEDERE...CI ASPETTANO TEMPI DURI.
PIAZZA 'SPORCA' NON CONOSCE CHE RENZIE E BERLUSCA SONO DUE CONDANNATI IN GIUDIZIO MA SA MOLTO BENE
CHE QUESTI DUE SOGGETTI SI INCONTRANO E DECIDONO
COME MODIFICARE LA CSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA.E NON DICONO NIENTE... E BLA BLA BLA BLA A SPARARE PIPPE IMMaNI A TUTTI GLI SPETTATORI.
PERFINO PAOLO MIELI NEL CORSO DEL TEMPO SI E'
ABBASTANZA RINCOGLIONITO...PROVATE A SENTIRLO...
POI SPROLOQUIA LA SERRACCHIANI---MA QUESTA E' STATA ELETTA PER GOVERNARE UNA REGIONE D'ITALIA E
STA SEMPRE IN TELEVISIONE O A ROMA A FARE ALTRO...
MA MI FACCIA IL PIACERE....
QUESTI NON SCHIODANO NEANCHE CON UN TIR DI BUOI AL TRAINO.
RAGAZZI C'E' POCO DA FARE... QUESTI SI STANNO INCOLLANDO ALLA POLTRONA E QUANDO SCHIODANO DA ROMA VOGLIONO IL POSTO A BRUXELLES.
POI CONFONDONO UN CONDANNATO PER OMICIDIO COLPOSO
CHE NON VUOLE INCARICHI PUBBLICI E UN CONDANNATO
PER FRODE FISCALE E PER DANNO ERARIALE CHE SI
MENANO PER FARE IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO E INTENDONO MODIFICARE LA COSTITUZIONE.... QUESTI SONO GLI ITALIANI CHE VOTANO PD E PD-L (O FI)_
PROVATE A VEDERE IL MONDO A TESTA IN GIU' (IL MONDO ROVESCIATO E' PIU' BELLO).
ANCHE FORMGLI apparirebbe come un giornalista....

cres 07.04.14 22:47| 
 |
Rispondi al commento

5 anni dopo il terremoto L'Aquila è ANCORA IN MACERIE.

Poco dopo il terremoto dell'Aquila scrissi qui che il frontale del "Palazzo del Governo" di quella città, spaccato a metà e sul punto di crollare era la metafora del Governo Berlusconi (allora al potere)

Cosa che poi è regolarmente avvenuta.La sua caduta.

(qui la foto)
http://www.culturaitalia.it/opencms/export/sites/culturaitalia/thumbs/800x800/images/L_Aquila_Palazzo_del_Governo_e_Archivio_di_Stato_3.JPG


Mi sa che il Nano Malefico mi legge...perchè poco dopo, mentre l'Aquila restava DEMOLITA solo quel frontale fu rimesso in sesto!

(qui la foto)
http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/ARCH_Immagini/Italia/2010/04/aquila-palazzo-governo_AFP_670x300.jpg

ahahahahahh....povero Nano...a cosa si è ridotto pur di non darmela vinta...:)))


L'utopia del verbo "volere"


Vorrei lasciare i bambini giocare in strada per ore
senza doverli sorvegliare

Vorrei mandarli a catechismo da un prete non
sospettato di pedofilia

Vorrei che davanti allo stesso tipo di reato i
tribunali di Messina e di Trento stabilissero
la medesima condanna
Vorrei ritrovare il giorno dopo il portafoglio
dimenticato su una panchina dei giardini
pubblici
Vorrei ritrovare la mia vettura al suo posto pur
avendola lasciata per 3 ore con le chiavi sul
cruscotto
Vorrei vedere un sindaco rimboccarsi le maniche
per darsi da a fare ad aiutare un impiegato a
smaltire gli arretrati
Vorrei che il politico si fermasse con l'auto blu
al semaforo per far salire una vecchietta
claudicante
Vorrei tenere la porta di casa aperta, senza
il bisogno di chiuderla a chiave per andar a
vuotare le immondizie
Vorrei...


p.s. ma forse chiedo troppo ...

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 07.04.14 22:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT Le MEGABALLE di RENZI

La prima balla di Renzi? La copertura per il bonus di 80 euro ai dipendenti al di sotto dei 25mila euro c'è sempre stata e mai se n'è parlato: è nel Job Act che la Merkel ha tanto apprezzato e che, sottobanco,ha già iniziato l'iter legislativo nel Parlamento italiano.

Si tratta di abolire la detrazione fiscale per uno dei due coniugi a carico e che ammonta a quasi 800 euro all'anno,cioè più o meno,l'ammontare del 'regalo' di Renzi agli Italiani Idioti che abboccano all'esca.

La beffa consiste nel fatto che,molti dei contribuenti a cui verrà destinato il 'bonus' renziano,hanno anche il coniuge a carico e,nel caso migliore,avranno solo poche decine di euro in più, nel peggiore,le avranno in meno.

Matteo Renzi è solo un piazzista che deve smerciare la merce invenduta di Mario Monti per conto della Ditta UE.

ChiaraLuce C. Commentatore certificato 07.04.14 22:28| 
 |
Rispondi al commento

Toc, toc!

...scusate...cercavo la Cancellieri...forse s'è

vista nei paraggi?

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 07.04.14 22:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggo che un giornalista de 'La Stampa' ha detto a Toti, il plenipotenziario del Grande Capo "Culo Flaccido" che al Nano Malefico stesso, non daranno nè arresti domiciliari nè affidamento ai Servizi Sociali...(quindi, purtroppo per noi e per Don Gelmini niente pulizia dei cessi....)

Pensate che QUALCHE GIORNALAIO DI REGIME si sia precipitato da Toti PER CHIEDERGLI CHI FOSSE STO GIORNALISTA della Stampa che SA prevedere il futuro delle decisioni dei giudici?

NESSUNO.

Ora mi mi chiedo e vi chiedo...

In quale altra Nazione poco poco Civile del mondo intero a un personaggio come quello con una tonnellata di processi sul groppone, e quindi POTENZIALMENTE PROPENSO A DELINQUERE ANCORA non gli darebbero ALMENO GLI ARRESTI DOMICILIARI per tenerlo sotto controllo???????

In Italia NO!

Ma la legge non doveva essere UGUALE PER TUTTI?

Dino Colombo. Commentatore certificato 07.04.14 22:18| 
 |
Rispondi al commento

..........

"L'onestà deve tornare di moda"

..........

Paolo Rivera Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.04.14 22:17| 
 
  • Currently 2.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

>Urge interrogazione Parlamentare su USO Soldi Conti Postali degli Italiani da parte di SIMEST per FINANZIARE LA DELOCALIZZAZIONE delle Aziende di Industriali Italiani dall'Italia a Fuori Italia. La Ministra Guidi, proprietaria di Ducato Energia ne ha già fatto uso, ed è INDEGNA di FARE il Ministro per lo Sviluppo Economico. USANO i nostri soldi per chiudere aziende italiane e portare lavoro fuori Italia. Ne hanno già usufruito il Gruppo Marcegaglia e Fiat.
> LIBRA ha DENUNCIATO i Politici dell'ultimo Ventennio Per Crimini Contro il Popolo Italiano alla Procura di Roma.
La Procura di Roma ha Accolto la Denuncia e Tutti i Cittadini sono Invitati a Firmare per non far cadere nel vuoto e FAR PARTIRE il PROCESSO. Abbiamo 6 mesi.
PASSAPAROLA E' IMPORTANTE!!!!!

Ale.p 07.04.14 22:15| 
 |
Rispondi al commento

Ho appena visto una trasmissione giornalistica su Sky scandalosa contro il Mov 5 stelle e senza contraddittorio con tutti i presenti contro il movimento 5 stelle e la giornalista vergognasamente di parte PD. Ho scritto subito a sky se non smettete di fare i lecca piedi a renzi facendo sondaggi del tutto evidenti e di parte tolgo l'abbonamento, siete ridicoli !!! Chiedo a chi ha sky di voi di fare lo stesso facciamo pressione ciò che sta accadendo è vergognoso !

roberto tursi 07.04.14 22:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo forse entrati in una nuova Era planetaria che coinvolge inesorabilmente tutto il Mondo.
I fermenti disumani e caotici espressi dai detentori del potere delle varie ..."chiese"... sparse per tutto il Pianeta non sono forse la chiara dimostrazione che tutto sta precipitando nell’oblio. Le nuove energie popolari seppur prive di strumenti sanguinari non stanno forse accorpandosi nel grande fiume del nuovo ..."moto"... in questa nuova Era?
Il pensiero umano è la prima vera energia nell’Universo e coloro che siedono negli scranni del potere stanno percependo che la loro torre si sta trasformando in quella di Babele e sta crollando su di loro.
Gli insegnamenti impartiti per secoli ai popoli furono pervertiti e non rispondenti alle Parole dell'Origine? Ciò che si sta verificando a livello planetario non sta forse dimostrando che gli insegnamenti impartiti dai pulpiti deviarono il pensiero del popolo verso subdoli obiettivi? Parrebbe proprio di sì visto che la corruzione e la menzogna imperano ovunque.
Anche il Parlamento italiano non è forse simile ad uno specchio che sta riflettendo in ogni direzione questo malcostume che è quotidianamente diffuso al pubblico ludibrio? Ma ora c’è del nuovo e pare che tutto ciò che era assuefatto al malaffare si stia frantumando travolgendo anche tutti coloro che si vorrebbero ancora frapporre per ostacolarne la sua inevitabile decomposizione.

Pier Luigi Tenci, Torino Commentatore certificato 07.04.14 22:13| 
 |
Rispondi al commento

Persone come il magistrato Di Matteo possono essere il Ministro della Giustizia ideale di un governo a 5 stelle, di un governo dell'Italia onesta.

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.04.14 22:11| 
 |
Rispondi al commento

lo vedete negli occhi di meloni il terrore di non essere eletta mai più da nessuna parte?

GIANNI PARLANTE, ITALIA Commentatore certificato 07.04.14 22:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dott DI MATTEO l' ammiro e la stimo per tutto quello che lei ha fatto fino ad ora .Mi auguro che al più' PRESTO ci possa essere un cambiamento nella nostra Giustizia, perché proprio di questo abbiamo bisogno di gente come LEI, per sperare in un futuro migliore.
Grazie di tutto.

pippicello pippis, maglie lecce Commentatore certificato 07.04.14 22:09| 
 |
Rispondi al commento

serracchiacchiera

GIANNI PARLANTE, ITALIA Commentatore certificato 07.04.14 22:09| 
 |
Rispondi al commento

OT
A parte il servizio di tv che è veramente pessimo,
ci manca solo che la trasmissione mistero,inizia a parlare del 5 stelle collegati agli alieni che grillo vuole distruggere la terra,a quel punto farò togliere la tv da casa mia.

Daniele ., Ascoli Piceno Commentatore certificato 07.04.14 22:07| 
 |
Rispondi al commento

La ricchezza la si accaparra imbrogliando il prossimo, e la si consuma insultandolo.


- Walter Godwin -

www.beppe.siempre

Alfredo E., Milano Commentatore certificato 07.04.14 22:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Legaiolo Salvini

"Non si processano le IDEE(!)"

Quelli facevano un carrarmato per matti con un cannoncino che forse sparava pure...

Ma per Salvini non si devono processare LE IDEE!(LE IDEE di sparare su qualcuno?...)

St'affermazione di Salvini mi preoccupa un pò...

Senti Salvini...c'è uno che ha L'IDEA di inchiappettarmi contro la mia volontà...

Tu che dici...lo lascio fare visto che non devo andare, secondo te, contro le sue IDEE???

Dino Colombo. Commentatore certificato 07.04.14 22:04| 
 |
Rispondi al commento

Speakers' Corner sardo ad Olbia! Non male!!

https://www.youtube.com/watch?v=97qWZcxr0l4

Franz M., Everywhere Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.04.14 22:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non si può parlare di indipendenza in italia. Non si può neppure sognare l'indipendenza dall'italia.È reato. La "nostra" carta costituzionale, mai votata dagli italiani e che non prevede di essere modificata dagli italiani, lo vieta espressamente.

Siamo schiavi in eterno di un pezzo di carta straccia.

Purtroppo per voi che adducete queste misere ragioniì, sappiate che non esiste solo il diritto positivo, ma anche il diritto naturale.

Basta italia. Basta volerlo.

Giacomo C., Milano Commentatore certificato 07.04.14 22:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono Persone come Di Matteo che mi fanno restare italiano, che urlano piano il loro orgoglio di uomini onesti senza mai chiedere nulla a nessuno.
La mafia ha i giorni contati e lo sanno benissimo.
Si tratta di resistere all'ultimo rantolo del mostro dalle mille teste e dai centomila tentacoli.

Beppe Da Monaco (odio la mafia) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 07.04.14 21:59| 
 |
Rispondi al commento


Cosa ci vuol dire il Dott. Di Matteo e soprattutto cosa NON ci può dire, non tanto per mancanza di coraggio, che ha dimostrato di avere, quanto per aver capito che non potrà dimostrare le sue accuse,perché gli stanno impedendo e gli hanno impedito di acquisire le prove che confermino le sue tesi.

Ed ancora una volta si ripresenta il problema che
investe la Magistratura, che da potere terzo, si è trasformata, in buona parte, in una ruota - importante se non decisiva - nell'ingranaggio castale che domina il paese.
Troppe coincidenze, troppe inchieste, troppe sentenze, contengono in se le assurdità di un sistema che assurdo non è, è solo marcio.
Quando, le decisioni che la Magistratura prende,
cozzano con il comune buon senso, hanno i contorni
del paradossale, non dipende da forme di impazzimento improvviso di una corte o di un singolo giudice, ma di strategie decise in separata sede da interessi incrociati e conniventi.
C'è una guerra ormai palese anche tra gli stessi magistrati (ultima Procura di Milano), e per noi,
stante l'opacità delle notizie e degli elementi di cui siamo in grado di entrare in possesso, è difficile stabilire qual'è la parte sana da quella
deviata.

Personalmente, ho chiara la sensazione che parte della Magistratura è il "braccio armato" dei vari potentati che agiscono più o meno nell'ombra, con il solo fine di mantenere il potere e con questo
procurarsi privilegi e guadagni non più tollerabili da un paese che è stato saccheggiato
come non si vedeva dalla discesa dei Lanzichenecchi.
Non possiamo sperare che alcuni Magistrati come
De Matteo, Gratteri e pochi altri si immolino come
Eroi, nel tentativo - vano - di sconfiggere il malaffare. Come non possiamo biasimare i tanti magistrati, che pur volendo intervenire, rimangono
al coperto, perché consci dei rischi a cui si esporrebbero se toccassero interessi che, oggi, sono come cavi dell'alta tensione.

M5* deve dare copertura politica alla parte sana della Magistratura.

www.beppe.siempre

Alfredo E., Milano Commentatore certificato 07.04.14 21:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prima di tutto lunga vita al PM Di Matteo...

Buonasera blog...


Non è un Paese. È un immondezzaio. Basta italia. Basta volerlo.

Giacomo C., Milano Commentatore certificato 07.04.14 21:56| 
 |
Rispondi al commento

Minaccie al M5S da La Repubblica :

"Vorremmo infine dare una notizia a Grillo e a quanti, come lui, vivono con fastidio il giornalismo non genuflesso. Come ogni politico che ha calcato la scena pubblica, Grillo e il suo M5S passeranno. I giornali resteranno. La redazione di Repubblica continuerà a fare il suo lavoro senza lasciarsi né distrarre, né intimidire, né condizionare nel suo giornalismo da chi distilla veleni".

Giornalisti ? Pennivendoli forse...


Quando il M5s avrà la maggioranza per legiferare e toglierà il finanziamento all'editoria Moriranno per ipossia, morte indotta? Macchè dorebbero essere spariti da sempre, si tengono in vita con i miliardi che la casta politica distrae dalle tasche degli italiani.
Chi cazzo compra il foglio di G.ferrara, La Repubblica di Mauro-Scalfari, il Giornale del fratello del nano di arcore ecc. ecc.: nessuno che abbia un cervello funzionante.

L'onda del M5S li travolgerà!
Quando arriverà, per davvero lo Tsunami verranno spazzati via come fuscelli i vari De Benedetti, Nani e ballerine di Arcore e tanti Masso-editori.
----------------------------------------------

Il TANGENTARO PRESCRITTO DELL'ALTO COLLE NON E' IL MIO PRESIDENTE !

SE DAVVERO HA IN MANO LA PROPOSTA DI LEGGE DI MODIFICA DEL SENATO, PRIMA ANCORA CHE SIA PASSATA DALL'UFFICIO DI COMMISSIONE, OVVERO INTERCETTATA DAL COLLE ALL'USCITA DAL CdM, BEHH! E' ORA CHE PARALLELAMENTE ALLA MESSA IN STATO DI ACCUSA PER "ALTO TRADIMENTO",SPOLIAZIONE DEL POTERE LEGISLATIVO AD UN ORGANO COSTITUZIONALE, MINACCIA CONTRO UN ORGANO COSTITUITO (IL PARLAMENTO) E AVER RICEVUTO PREGIUDICATI AL PALAZZO E FATTO INQUISIRE DALLA SUA "COORTE" ONESTI SERVITORI DELLO STATO (DI MATTEO) E QUANTO ALTRO SI POSSA RAVVISARE....DOPODICCHE' SI POSSA SCENDERE IN PIAZZA, PACIFICAMENTE, SOTTO IL PORTONE DELL'ABUSIVO INQUILINO DELL'ALTO COLLE, TANGENTARO PRESCRITTO, PER CHIEDERNE L'ALLONTANAMENTO IMMEDIATO!

I N P E A C H M E N T !

NOW, IMMEDIATELY !

Carmine s., caserta Commentatore certificato 07.04.14 21:53| 
 |
Rispondi al commento

Un berluschino che tifa renzi.
Il massimo del minimo.
Domani lo defenestreranno - a ragione.

GIANNI PARLANTE, ITALIA Commentatore certificato 07.04.14 21:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ahahah scusate ma mi viene da ridere, i giovani di Forza Italia che per scimmiottarci si fanno chiamare "movimentisti"
:)))

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.04.14 21:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT Le MEGABALLE di RENZI

L’ultima balla di Renzi? Taglia ambasciate che non esistono: Mauritania, Islanda e Santo Domingo non hanno ambasciatori! (da osservatorioglobale.it)

"BLUFF SPENDING REVIEW Il governo taglia gli ambasciatori che non ci sono In Mauritania solo un console, in Islanda e in Repubblica Dominicana solo un incaricato d’affari A parole è bravo, bravissimo..."


C'è una verità che travalica l'essere o l'apparire di una persona ed è la dignità di portare avanti fino in fondo la propria scelta di vita ed impegno, per affermare che l'onestà è la principale virtù umana. L'onestà intellettuale di chi fa il proprio dovere giorno dopo giorno, e la determinazione di farlo senza tentennamenti. Questi sono chiamati uomini giusti, uomini che vengono percepiti con benevolenza, affetto e dedizione dai suoi simili.Questa volontà di fare bene il proprio compito, si chiama etica professionale, che a principiare dal lavoro più umile che esercita un essere umano fino al grado più alto, deve essere condotto con diligenza, onestà e volontà, e soprattutto nell'interesse della collettività. Esprimo la mia più profonda stima e gratitudine per uomini siffatti, uomini giusti che cercano di "riaffermare il valore della giustizia uguale per tutti"

Vincent C. 07.04.14 21:46| 
 |
Rispondi al commento

Solidarietà a Nino di Matteo, considerata la situazione è praticamente un Eroe.
Grazie a Lei, una abbraccio.

Forrest Gump Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.04.14 21:44| 
 |
Rispondi al commento

buonasera popolo stellato

io credo che quando ci si avvicina alle idee del movimento non possibile non rimanerne affascinati e farsele proprie. Ti entrano nel sangue e la voglia di onesta' e legalita' diventa una ragione di vita. Non e' piu' possibile cambiare idea, sono concetti troppo importanti, progetti grandi che vogliamo realizzare per il bene collettivo. Per noi pentastellati e' impossibile stare un giorno sul fico e un giorno sul pero con le idee, o stai col movimento e ti incammini sulla strada del bene comune o se cambi idea di continuo non sei dei nostri ma appartieni alla vecchia politica con le sue idee opportunistiche, si cambia a seconda di come tira il vento...noi non siamo questo, noi siamo oltre.


La debora romana caldeggia un senato fatto da soli piddini e qualche berluschino. Altri sindaci e presidenti di regione non ce ne sono (quasi ma non contano in percentuale).
Furrrrba.

GIANNI PARLANTE, ITALIA Commentatore certificato 07.04.14 21:42| 
 |
Rispondi al commento

.

ema dell (ema dell) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.04.14 21:36| 
 |
Rispondi al commento

Io non farei mai il giudice per aspirazione perché ritengo che giudicare il prossimo sia un sacrificio per l'anima e non un piacere.... punto e basta.

b+r+u+n+o+b+a+s+s+i+e+x 07.04.14 21:27| 
 |
Rispondi al commento

Ridateci la Picierno in tv!!con la Serracchiani fanno il botto.

nando c., pr Commentatore certificato 07.04.14 21:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo alle comiche. Il ministro dello sviluppo economico Federica Guidi invita i lavoratori italiani della Micron ad andare all'estero.

Giusi Piccioni, ingegnere alla Micron di Arzano (Napoli), commenta così: "Non capiamo come mai l'Italia dovrebbe lasciarsi sfuggire brevetti, tecnologia e risorse umane che la Micron ha rilevato dall'Italia e dalla Stm Microelettronics". Ma il ministro Guidi cosa vi ha detto?, chiede il giornalista: "Ci ha consigliato di valutare la proposte della multinazionale americana di andare all'estero. Noi possiamo anche pensarci, ma al governo chiediamo: davvero vuol rinunciare così a queste eccellenze e questo pezzo di industria italiana?". (GUARDA IL VIDEO INTEGRALE)Siamo alle comiche. Il ministro dello sviluppo economico Federica Guidi invita i lavoratori italiani della Micron ad andare all'estero.

Giusi Piccioni, ingegnere alla Micron di Arzano (Napoli), commenta così: "Non capiamo come mai l'Italia dovrebbe lasciarsi sfuggire brevetti, tecnologia e risorse umane che la Micron ha rilevato dall'Italia e dalla Stm Microelettronics". Ma il ministro Guidi cosa vi ha detto?, chiede il giornalista: "Ci ha consigliato di valutare la proposte della multinazionale americana di andare all'estero. Noi possiamo anche pensarci, ma al governo chiediamo: davvero vuol rinunciare così a queste eccellenze e questo pezzo di industria italiana?".
guardatevi il video
e dopo la Fornero ecco la Guidi!!!

Paola L., Verona Commentatore certificato 07.04.14 21:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Daniel Cohn-Bendit è stato fino a pochi giorni fa il leader dei "Verdi / Alleanza libera europea" al Parlamento europeo.
Cohn-Bendit è un ex sessantottino che nel corso del suo mandato al Parlamento Europeo si è scagliato contro vari personaggi come il presidente ceco Vaclav Klaus per il suo euroscetticismo, o il Primo Ministro ungherese Viktor Orban per aver dato al suo paese una nuova costituzione che protegge la famiglia, definisce il matrimonio come unione tra un uomo e una donna, e (la peggiore di tutte le azioni immaginabili contro i "valori europei") menziona Dio.
E' normale che un personaggio di questo calibro non risparmiasse neanche a Beppe Grillo una critica feroce.
Daniel Cohn-Bendit d'altronde ha ammesso tranquillamente in alcuni suoi scritti del 1975 di aver avuto contatti sessuali con minori di sei anni quando era insegnante e di trovare la cosa, oltre che assolutamente normale, anche educativa e formativa per i bambini definendo atti di pedofilia come "un moderno ed illuminato approccio educativo".
Cohn-Bendit scrive: "E' successo più volte che alcuni bambini hanno aperto la mia braghetta e hanno iniziato ad accarezzarmi. Secondo le circostanze del caso ho reagito in modo diverso... quando hanno insistito, li ho accarezzati ricambiando".
Cohn-Bendit si è sempre difeso dalle accuse di pedofilia anche attraverso false testimonianze politiche che sono state successivamente rinnegate dai loro stessi autori, ma non ha mai negato di appoggiare con il suo programma politico la pedofilia.
Soltanto dai vergognosi media italiani poteva essere accordata affidabilità ed attendibilità ad un simile personaggio, ma pur di attaccare Beppe Grillo e il MoVimento anche le opinioni di Jack lo Squartatore andrebbero bene.
Ancora una volta complimenti vivissimi per questo scempio quotidiano.

(http://www.turtlebayandbeyond.org/2013/homosexuality/daniel-cohn-bendit-and-the-1968-revolution-paedophilia-as-part-of-their-political-agenda/)

Marco T. Commentatore certificato 07.04.14 21:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Amo le persone che fanno il loro dovere. E, se possibile, ancora di più coloro che rischiano del proprio. Se poi c'è dimezzo l'esistenza stessa il sentimento va ancora oltre.

GIANNI PARLANTE, ITALIA Commentatore certificato 07.04.14 21:21| 
 |
Rispondi al commento

Un abbraccio forte al PM Di Matteo. Vorrei che si unissero a me tutte le persone oneste e di buona volontà per non farlo sentire mai più solo.
Una persona speciale da prendere come esempio per i nostri figli.
Grazie Dott. Di Matteo per il Suo impegno, per la Sua forza, per il Suo coraggio.

wincler B Commentatore certificato 07.04.14 21:15| 
 |
Rispondi al commento

Non so se stia dicendo la verità o se lo stia facendo per altri motivi, ma dovrà ricordarsi che non siamo noi a chiedere il suo aiuto e quindi la scelta che farà sarà soggetta ai parametri del M5S e non certo di altri.

Leggete:

http://www.huffingtonpost.it/2014/04/07/avvocato-taormina-propaganda-grillo-twitter_n_5103763.html?utm_hp_ref=italy

Dai che tra non molto siamo a Bruxelles...!

3mendo 07.04.14 21:12| 
 |
Rispondi al commento

GIANCARLO CANCELLIERI:
MANIFESTAZIONE A SOSTEGNO DI DIMATTEO A PARLERMO, SUBITO!!

VOGLIO LEGGERE QUESTA NOTIZIA NEI GIORNALI STRANIERI, CAPITO?

Franz M., Everywhere Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.04.14 21:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non è un paese per onesti, ma non è un paese per onesti neanche il v a t i c a n o figurete, qui me pare tutti mezzi delinquenti specialmente chi del bene ne fa una fede. un gorbu chi se sarva...

slacko Pistoia 07.04.14 21:09| 
 |
Rispondi al commento

ANCHE LA MAFIA TI FA PAGARE IL PIZZO IN BASE AL REDDITO. LO STATO ITALIANO TI TASSA ANCHE SE NON HAI REDDITO. NON HAI REDDITO MA HAI UN LOCALE? PAGA MIGLIAIA DI EURO DI IMU. NON HAI SOLDI? FAI UN PRESTITO....E ANCORA PARLANO...

marco e Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.04.14 21:02| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Nino Di Matteo ha tutta la mia stima!W le persone oneste.. W il movimento 5 stelle!!

nando c., pr Commentatore certificato 07.04.14 21:01| 
 |
Rispondi al commento

bellissimo ad olbia ora!!!:))) mi permetto,un fiore per tutte le donne del blog!!!!!!!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.04.14 20:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Italia,un Paese con una storia di soggetti politici malfamati e un Presidente della Repubblica equivoco,da far vergognare la Storia di essere scritta.

Morena ., ferrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.04.14 20:57| 
 |
Rispondi al commento

Si sta gettando il mangime per i polli....elezioni molto vicine!
Mi ricorda tanto Achille Lauro che regalava le scarpe per le votazioni.
A volte a qualcuno arrivavano due sinistri!
Qui per adesso non arrivano manco due sinistri...Bari Emiliano da 400 euri al mese..e Renzi 80 euri al mese....aòòò siamo proprio alla fame...e loro lo sanno perché sono loro che ci hanno portato in questa situazione,.
Ricattare la povera gente è sempre stato il loro stratagemma....pur di sopravvivere.
Ricatto,mafia,concussione e rapina del denaro pubblico è il loro sistema!
Ecco perché vogliamo cambiare...su ragazzi arriviamo al 37% e ne vedremo delle belle!

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.04.14 20:56| 
 |
Rispondi al commento

Egr. Giudice Di MATTEO sarebbe un onore per il popolo italiano onesto avere lei come ministro di Grazia e Giustizia. Finalmente una persona onesta. Grazie per quello che lei fà a nome del popolo italiano onesto.

angelo c., roma Commentatore certificato 07.04.14 20:52| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia dei misteri,
dei depistaggi,
delle stragi impunite.
Anni a cercare di far luce sulle trattative stato-mafia ma tutto deve essere insabbiato.
Falcone e Borsellino non solo furono isolati, vennero denigrati e sbeffeggiati, prima di essere uccisi.
Con Nino Di Matteo si sta scrivendo un'altra vergognosa pagina, nel silenzio assordante delle istituzioni e dei media.

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.04.14 20:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giuro che se fossi piddino non voterei per il pd ora che vedo come si comporta renzi. Sorride con una sicumera che mi darebbe fastidio anche sulla bocca della mia innamorata. Spocchia e superbia.
Ma i piddini lo vedono? Ne sono contenti? Chi votava Bersani credo lo facesse anche per il carattere. O per Cuperlo. O per Civati. Ma sapete che mi fa sembrare simpatico Berlusconi? E anche Brunetta? Me ne scuso con i miei del M5S ma è la sensazione che provo.

GIANNI PARLANTE, ITALIA Commentatore certificato 07.04.14 20:46| 
 |
Rispondi al commento

Buona sera, esula sull'argomento. Mr President Giorgio Napolitano, alcuni giorni or sono, ha incontrato il Sig. Berlusconi, il giorno dopo il Presidente del Consiglio Matteo Renzi, credo anche il Senatore Monti, cosa vi fa pensare? Cosa ci aspetta nell'Uovo di Pasqua? Prepariamoci ad un'altra Grossa Fregatura. (mi auguro di sbagliare.)

Al Magistrato Di Matteo, Lei ha il sostegno della Gente Onesta.

Immagina Nuovi Orizzonti (silvio)

syly d. Commentatore certificato 07.04.14 20:45| 
 |
Rispondi al commento

Secondo voi E' PIU' MAFIOSO RIINA O VAN ROMPUY?

emilio v., ekaterinburg Commentatore certificato 07.04.14 20:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Salvatore Ircano
44 min ·
Ma chi c...o è questo che conosce pure a.. Grillo? IL FATTO QUOTIDIANO
Bruxelles, Cohn-Bendit (Verdi)
"Grillo è un qualunquista autoritario"
Bruxelles, Cohn-Bendit (Verdi) "Grillo è un qualunquista autoritario"
Nuovo attacco

toresal 07.04.14 20:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“Il sogno di una magistratura che per prima coltivi al suo interno l’autonomia e l’indipendenza, non soltanto difendendosi dagli attacchi esterni, ma anche dagli attacchi interni...[..]
Grazie Nino...fossero tutti come te...non sarebbe necessario l'inciso sopra.
Lo sappiamo purtroppo Carnevale...docet!
Comunque sei un magistrato da ammirare e da prendere per esempio!

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.04.14 20:30| 
 |
Rispondi al commento

Giudici grandi come Borsellino e Falcone, trucidati dalla mafia stato, Grande Nino Di Matteo, vinceremo noi l'onesta'
Andra' di moda Grazie Nino.
Noi saremo esempio per l'Europa intera, avanti tutta.

antonio b., nibionno Commentatore certificato 07.04.14 20:27| 
 |
Rispondi al commento

i piddini neppure sanno chi è Di Matteo!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.04.14 20:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono un operaio mio padre era un operaio mio nonno un pastore pero sarei orgoglioso di avere il signor di Matteo come padre o nonno mi sentirei fortemente disagiato e in imbarazzo ad averne uno come Napolitano grazie signor di Matteo grazie di cuore le persone umili pulite oneste credo siano tutte dalla tua parte grazie ancora

luciano u., roma Commentatore certificato 07.04.14 20:17| 
 |
Rispondi al commento

Non solo Dio, Ale, ma anche il 5 Stelle deve proteggere Di Matteo! E' nostro dovere.

Lady Dodi 07.04.14 20:17| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Sul PdR tanto si dice da sempre, nel bene o nel male; ma di questo in particolare, quando verrà a mancare, gran festa si farà.

Paolo G., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.04.14 20:14| 
 |
Rispondi al commento

"se mollo silvio vado con renzi".......zanicchi....già facevi schifo come cantante e donna,mò pure come perzona.
Ma si molli tutto e te ne vai affanculo a batte su na provinciale? Brutta idea....cesso come sei te moriresti de fame!
Bonasera blogghe

luis p., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.04.14 20:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Italia non è un paese normale, perchè la mafia è fra le istituzioni, figuriamoci se viene combattuta sul serio.
L'Italia non è un paese normale, perchè hanno sempre comandato affaristi dai tempi dell'Unità d'Italia.
L'Italia non è un paese normale, perchè in Parlamento ci sono più indagati che persone per bene.
L'Italia non è un paese normale, perchè i rappresentanti eletti dai cittadini antepongono il proprio interesse a quello del paese.
L'Italia non è un paese normale, perchè la meritocrazia in tutti i gangli dell'amministrazione pubblica, è un optional.
L'Italia non è un paese normale, perchè ogni qualvolta un uomo onesto ha tentato di fare pulizia, è stato ucciso.
L'Italia non è un paese normale, perchè i giovani sono costretti a emigrare per uno stipendio.
L'Italia non è un paese normale, perchè ci sono pensionati che muoiono di fame e politici in pensione che se la spassano con i nostri soldi.
Come scrisse Giuseppe Prezzolini in tempi non sospetti: "L'Italia finisce" e "L'italiano inutile".

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 07.04.14 20:04| 
 
  • Currently 1.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se tutti i magistrati fossero come Di Matteo, non ho dubbi che oggi vivremmo in un'Italia migliore.
Ho una grande ammirazione per lui.

anna sono, olbia Commentatore certificato 07.04.14 20:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot
no, vi prego Taormina, no!
ha tutelato per decenni i potenti, gli intoccabili
a prescindere dalle reali responsabilità...
un pugno nello stomaco a chi
crede nella legalità e nell'onestà
.....ad un Di Matteo, per esempio....

leggerezza dell'essere Commentatore certificato 07.04.14 20:01| 
 |
Rispondi al commento

Cari parlamentari del Movimento 5 stelle, avete sentito alla Gabbia che la Simest regala tanti euro alle solite aziende "amiche" che delocalizzano all'estero e lasciano qui gli italiani in cassa integrazione, rastrellando i risparmi degli italiani dalla cassa depositi e prestiti!?
FORSE E' IL CASO DI FARE UNA VERIFICA SERIA!
Qui non abbiamo i soldi per aiutare chi ha perso il lavoro e continuiamo ad aiutare questi STRARICCHI che continuano ad arricchirsi a nostre spese?
E' uno SCANDALO! I nostri lavoratori dovrebbero chiedere i DANNI a questa gentaglia di MALAFFARE che siamo costretti a sopportare e chiedere la restituzione IMMEDIATA con gli interessi dei soldi che ci hanno sottratto!
FATE QUALCOSA, lo dobbiamo a tutti quei lavoratori che sono in gravi difficoltà!
Forza Movimento 5 stelle!

fabiola rossi 07.04.14 19:59| 
 |
Rispondi al commento

Ciao, grande Stella
NINO DI MATTEO!

Scusa se mi permetto di darti del tu, come ad un Amico.

Vorrei dirti che
stiamo guardando lontano, insieme a te,
“oltre” questo buio .
Vorrei dirti che
non abbiamo paura di andare lontano,
“oltre” il sipario che copre la scena.
Vorrei dirti che
noi come te, non abbiamo sudato per lasciarci
insultare, per farci sentire uomini sbagliati.

Voglio dirti
Grazie NINO per il tuo coraggio e per tutto quello che stai facendo.

http://www.youtube.com/watch?v=wAMdM25aaeQ

^.^

Daniela M. Commentatore certificato 07.04.14 19:56| 
 |
Rispondi al commento

non so se di matteo è c a t t o l i c o, penso di sí, ma purtroppo finché non si impone al v a t i c a n o di fare trasparenza sui conti dello IOR non se ne verrà mai a capo. l'unica speranza è un aut-aut dalla corte europea.

slacko Pistoia 07.04.14 19:55| 
 |
Rispondi al commento

il M5S sta con Di Matteo!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.04.14 19:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

G R A Z I E!
GRAZIE ED ANCORA GRAZIE, AD UN GRANDE UOMO.

NESSUN Paese, per NESSUNA ragione, soprattutto nel TERZO MILLENNIO D.C., ha il DIRITTO di chiedere ai propri cittadini di RINUNCIARE ALLA PROPRIA ESISTENZA A CAUSA DI UNO STATO CHE HA FALLITO.

HA FALLITO CON LA 1° REPUBBLICA
HA FALLITO CON LA 2° REPUBBLICA
HA FALLITO NELL'EDUCAZIONE DEI PROPRI FIGLI
HA FALLITO PER LA CORRUZIONE, VERO CANALE DI INFILTRAZIONE DELLA MAFIA NELLA STESSA GESTIONE DELLE COSE PUBBLICHE
HA FALLITO PER L'IPERTROFICA PRESENZA IN OGNI GANGLO DELL'ECONOMIA, E PERFINO DENTRO LE BANCHE!

Questo, e' la tangibile ed ELOQUENTE CONFERMA DEL FALLIMENTO DI UNA NAZIONE INTERA.

GRAZIE AL DOTT. DI MATTEO (e che Dio la benedica e protegga)

Alex L., Estero Commentatore certificato 07.04.14 19:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non si dovrebbe scrivere tutto ciò che passa per la testa, certo che l'impressione è quella di un magistrato, operativo sul campo, piuttosto isolato, che richiama il sostegno (politico-etico-morale) di una fetta consistente di cittadini
piuttosto significativa questa intervista, più di altre
per non sbagliare sarà bene darglielo, il sostegno

P.S. 07.04.14 19:27| 
 |
Rispondi al commento

L’onda antieuro è in crescita, e non solo per effetto della vittoria di Marine Le Pen in Francia: si diffonde la coscienza nei media e nel paese che così non si può andare avanti, è bloccata l’economia, aumenta la disoccupazione, le famiglie non arrivano a fine mese. Dunque via dall’euro: il ritorno alla lira rappresenterebbe infatti un modo di uscire dalla pestifera gabbia della BCE, che ha distrutto e sta distruggendo l’economia reale italiana. MA…


Ma il fatto è che uscire dall’euro non basta, e come in caso di permanenza nell’eurozona sarà necessario rivedere radicalmente il Trattato dell’Unione Europea per fare della BCE una banca degli Stati europei sotto il controllo dei Governi europei, così a livello nazionale occorrerà accompagnare la fuoriuscita dall’euro con una legge sintetica e efficace che disponga il controllo dell’emissione e della politica monetaria da parte dello Stato, secondo le indicazioni di tanti economisti, tra cui il poco citato Premio Nobel Maurice Allais.

Questo obbiettivo rappresenterà la vera svolta radicale della transizione, l’unica capace di bloccare la spirale del Debito grazie alla riacquisizione del reddito da ‘signoraggio’, fenomeno ieri negato a lungo da presunti ‘esperti’ ed oggi, a fronte della sua innegabilità, piuttosto non citato e discusso, tranne lodevoli eccezioni, sui grandi media.
Una svolta radicale, dunque, ma – questo va sottolineato - non una ‘rivoluzione’ dai contorni utopici e astratti come alcuni vorrebbero far credere.

orlando g., torino Commentatore certificato 07.04.14 19:25| 
 |
Rispondi al commento

Che dire? Grazie del Suo lavoro e della Sua caparbietà. Prima o poi le persone oneste saranno la maggioranza. Sono costretto a crederlo per il futuro di mio figlio anche se quest'Italia mi fà orrore

marco franciosi 07.04.14 19:17| 
 |
Rispondi al commento

E si sapeva ! Non è un Paese per onesti perchè siamo un Paese di ignoranti , un Paese di parassiti senza alcun senso dello Stato , non tutti , una terza parte . Il Pd ha il 30 per cento , sembra , e con il concorso di buona parte dell'intellighenzia , degli intellettuali , sgoverna il Paese da venti anni , ininterrottamente ! Qualcuno potrebbe dire che si è alternato con lui , che anche l'ex cavaliere ha sgovernato , non è così ! In venti anni , quando nominalmente era al governo , l'uomo di Arcore era ostacolato in tutti i modi , sopratutto dai magistrati che lo hanno suonato come una zampogna - 56 processi - non facendolo rifiatare . Il PD ha lavorato duramente ai fianchi il centrodestra e mentre si svolgeva l'impari rotta ,il Paese agonizzava preda dell'instabilità e del disordine istituzionale che lo hanno portato alla fine . Intellettuali svegliatevi!

vincenzo di giorgio 07.04.14 19:16|