Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Renzie e Dell'Utri per me pari sono

  • 901


renzie_dellutri.jpg

"Per 20 anni sinistra e destra l'hanno menata con l'antimafia. Da una parte i "buoni" - Violante e compagnia bella. Dall'altra i "cattivi": Berlusconi e i suoi compari Dell'Utri e Cosentino.
Come al solito ci fottevano con le parole, era tutta una recita. Perché poi quando era il momento si accordavano sempre. Prendi il caso del 416ter, la legge che punisce lo scambio politico-elettorale con la mafia. Falcone sapeva che le organizzazioni criminali non vendono i loro voti in cambio di soldi, quelli li fanno in altro modo. Ma Falcone morì mentre Violante fu uno degli artefici del 416ter, una delle legge più inutili che infatti non è mai stata applicata: il politico va punito se in cambio di voti da soldi ai boss. Un genio. Se quella legge fosse stata scritta come oggi chiede il M5S il latitante dell'Utri sarebbe stato processato e condannato non per concorso esterno - avvenuto fino al 1992 - ma per lo scambio elettorale con la mafia e con una pena più alta, un reato che Dell'Utri ha commesso - secondo le indagini - fino all'altro ieri. Mentre la sinistra faceva i convegni antimafia - pagati con i soldi pubblici - chiudeva gli occhi sull'invasione delle cosche nelle regioni che amministrava. Fino ad arrivare ad appoggiare il TAV definito dal Movimento il tunnel della mafia. Per vent'anni la sinistra ha parlato di Falcone e Borsellino mentre li tradiva, per vent'anni la destra difendeva l'eroe Mangano per difendere il boss di Arcore. E in mezzo c'eravamo noi: quelli che la legalità di uno Stato criminale - quello di Equitalia, quello delle Grandi opere - provavamo a rispettarla, con le immagini di Capaci e Via d'Amelio a bruciarci ancora il cuore e gli occhi.
L'antimafia dei "buoni" vi chiedeva il voto contro Dell'Utri e poi contrattava con il suo padrone, vi chiedeva il voto contro la mafia e non ci pensavano nemmeno a fare una legge anti-corruzione. Vi chiedevano il voto in nome di Falcone e Borsellino e poi quando il Quirinale prova a far saltare l'inchiesta sulla trattativa Stato-mafia, in attesa magari che il pm Nino Di Matteo salti in aria per mano del Riina di turno, nessuno a sinistra apre bocca. Forse perché i giudici antimafia buoni, a sinistra, sono solo quelli morti. Quelli su cui fare campagna elettorale. Ma quando poi si arriva in Parlamento i "mafiosi", i cattivi, come Dell'Utri diventano interlocutore per le riforme o per l'elezione di D'Alema al Quirinale e per mille altri patti.
Oggi hanno gettato la maschera, oggi è finita la recita della sinistra antimafia, dei buoni contro i cattivi. Li abbiamo visti questi soloni - loro sì veri professionisti dell'antimafia - come hanno votato per il Tav a cui non si applicherà la normativa antimafia, li abbiamo visti votare per un 416ter depotenziato, li abbiamo visti come da una parte si facevano vergini strillando contro il Cosentino di turno e dall'altra battevano le strade per vendersi l'ultimo appalto. Ecco un'altra vittoria del M5S, l'antimafia parolaia,imbelle e complice è finita.
Vinciamo noi!" Nicola Biondo

donazioni-europee.jpg

VINCIAMONOI! Clicca sul banner per scaricare il volantino:
banner_europee.jpg

Potrebbero interessarti questi post:

Breve storia di una generazione
I salvati e i sommersi
Legge elettorale “ad movimentum”

12 Apr 2014, 10:30 | Scrivi | Commenti (901) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 901


Tags: antimafia, Biondo, Dell'Utri, mafia, Mangano, pd, pdl, Renzi, Renzie, Violante

Commenti

 

RENZI IL PALLONARO:
- Riforma della legge elettorale entro febbraio (non fatta).
- Abolizione del Senato entro febbraio (non fatta).
- Riforma del lavoro entro marzo (non fatta).
- Decreto per lo sblocco dei pagamenti della PA entro 25 giorni (non fatto).
- Legge sul conflitto di interessi entro i primi giorni (già rivotato contro).
- Censimento sul patto di stabilità entro il 10 marzo (non fatto).
- Andrò dalla Merkel col Job act già pronto (Job Act rimandato a giugno 2015).
- Riforma del fisco entro aprile (non fatta).
- Abolizione delle Provincie (con un disegno di legge ordinario??? ma per favore).
- Avanti come treni sulle riforme (prima di andare avanti bisognerebbe aver cominciato).
- A maggio rullo compressore nella PA (sarebbe? Comunque è già rimandato a giugno).
- Tolto il segreto di stato sulle stragi (sulle stragi il segreto di stato non è opponibile per legge).
- Da mercoledì si comincia ad abbassare le tasse (aumentate TASI, TARES, tassa sui risparmi, IRPEF comunale...).
- 80 euro in più in busta paga (80 euro che vengono ripresi con gli aumenti delle tasse comunali. Peccato poi che i mitici 80 euro valgono solo per una parte di italiani e solo fino a dicembre, mentre gli aumenti delle tasse valgono per tutti gli italiani e anche per gli anni successivi).
- Introdotto il reato di voto di scambio politico-mafioso (peccato chele pene siano state ridotte rispetto al testo originario rendendo di fatto con l'indulto la galera evitabile).
- Giù le tasse a pensionati e partite IVA (annuncio che sembra proprio essere caduto nel vuoto)...
Una miscela continua di rinvii e di balle spacciate per riforme... "radihali".

Lorenzo M. Commentatore certificato 01.05.14 09:52| 
 |
Rispondi al commento

vorrei che beppe desse una sbirciatina a questo video dando risposte pertinenti a quanto in esso affermato prima che faccia vertiginosamente il giro della rete. Graziehttp://youtu.be/ToBgJJuUNrM

Ermanno De Vivo 22.04.14 10:30| 
 |
Rispondi al commento

gia nel 1981 quando decisi di andarmene dall italia il partito socialista di bettino otteneva ampi consensi in sicilia e al sud allora era tutto regolare in trentanni i mafiosi si sono organizzati e si sono mangiato lo stato spero che i cittadini italiani dopo tanti anni prendano coscienza e li mandino tutti a casa questi protettori delle mafie di destra e di sinistra

andrea boscagli, münchen Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 18.04.14 18:46| 
 |
Rispondi al commento

Ma beppe,la tv è troppo falsa,tutti parlano di meritocrazia.
Ma lo sanno stì stronzi di politici,che i dati vengono alterati e truccati per cui la meritocrazia è sempre falsa,io dico che lo sanno
ma non possono dirlo.
Si dovrebbero solo vergognare,ma lo sa il sig.moretti,le bestemmie che si prende,per come ha
ridotto i pendolari.
Che fà il sig. RENZI,rinomina nomi già noti,poi la MERCECAGLIA,ma come dopo che è stata una disgrazia,a portare lo stabilimento in ROMANIA,gli diamo il premio,roba da non credere.

Battagliese Giuseppe 16.04.14 18:09| 
 |
Rispondi al commento

L'inciucione è servito. Tanto rumore per nulla. La ragion di Stato è prevalsa. Tanto su e giù tra Quirinale e Palazzo Chigi ha sortito l'effetto sperato alla faccia dell'indipendenza dei poteri. Ma perchè qualcuno ci credeva all'autonomia? La Cassazione cassa se no che ci sta a fare e chi glielo dice? Il Csm? E chi glielo dice al Csm? E'un gatto che si morde la cosa e tutto è collegato sicchè quando serve l'inciucione è servito

marco 16.04.14 15:19| 
 |
Rispondi al commento

Renzi e Dell'Utri pari sono, ma io ci aggiungerei pure D'Alema, Fassino e molti altri del PD, vecchi e nuovi ..

bene Grillo, così lo voglio, tosto e incazzoso, perché c'è davvero da incazzarsi, con quest'Italia delle Marcegaglia, dei Moretti e degli Starace, che vengono rieletti - alla faccia del "nuovo che avanza" - con l'unica differenza che si cambiano a vicenda le poltrone ...

non c'è limite allo schifo del PD, Berlusconi in confronto fa tenerezza ... in fondo è stato l'ultimo premier eletto democraticamente ...

gli italiani saranno stupidi ma non fino a questo punto (almeno vorrei sperare ...)

Beppe è l'unico vero esponente scomodo per tutti, contro il sistema e la casta dei partiti, appoggiato dalle lobbies imprenditoriali e finanziarie.

Beppe è il nostro Osho della politica, così come Casaleggio è il nostro Aurobindo ...

Nessuna esaltazione, uomini che sbagliano, ma perlomeno uomini che inseguono un ideale di DEMOCRAZIA VERA, uomini che HANNO UNA VISIONE DEL FUTURO ...

il Movimento è giovane e farà ancora tanti errori, ma è fisiologico ... così come sarà inesorabile anche la SUA VITTORIA ... PERCHE' PRIMA O POI VINCEREMO E PRIMA O POI LI MANDEREMO A CASA TUTTI ... TUTTI ... !!!

... a iniziare da Raccontaballe Renzie !

Shiffer Adams Commentatore certificato 15.04.14 18:25| 
 |
Rispondi al commento

Un paio di settimane fa mi è arrivata una cartella equitalia per ritenute d'acconto non pagate. Ho persomezza guiornata a recuperare tutti gli F24 e il mio commercialista mi ha fatto avere lo sgravio totale. Ma loro ci hanno provato

Caterina Contardi, genova Commentatore certificato 15.04.14 16:17| 
 |
Rispondi al commento

Come CRICETI !

SIAMO SEMPRE A GIRARE INTORNO ALLA STESSA COSA DA 20 ANNI.

Da 20 ANNI non si cresce più. Continuiamo a retrocedere in tutte le classifiche Mondiali.
Non abbiamo più nuove idee o proposte innovative. Purtroppo non sappiamo neppure copiare altri. Abbiamo continuato a vivere di rendita passata accumulando un DEBITO 40% maggiore di quello di paesi vicini di cui condividiamo la stessa moneta.
Le nuove generazioni sono ormai RASSEGNATE a non VEDERE un FUTURO migliore.
Pensavamo di esserci tolto MAFIE, TANGENTI e MALAFFARE e scopriamo dopo 20 ANNI che tutto è rimasto uguale che TRADOTTO nel tempo VUOL DIRE CHE STIAMO PEGGIO.
Eppure in questi 20 ANNI ci siamo dati TANTO DA FARE. Abbiamo rinunciato a TANTE conquiste nella speranza di RIFORMARE qualcosa.
Come dei CRICETI in GABBIA giriamo ma rimaniamo sempre DOVE siamo.

DOPO 20 Anni SIAMO SEMPRE UN PAESE A SERVIZIO di UN UOMO.

Con il SUO POTERE MEDIATICO e di servi in TV ci propinano di VOLTA in VOLTA nuovi temi su cui dividerci.
Si stravolge la visione degli eventi, la si ripete in eterno fino a modificare la percezione della storia. Arriveremo addirittura ad uscire dall’Euro per continuare a dare un FUTURO a lui e alla sua DISCENDENZA.
Sembra sempre che il tempo sia arrivato a fare il suo corso e che sia arrivato il momento di cambiar pagina ma è illusione. Purtroppo c’e’ un pezzo di paese che ritiene giusto e lecito difendere i propri privilegi imponendo ciò che è impresentabile al RESTO.

Senza capire che questo è stato il limite di questi 20 Anni si continua a credere che prima o poi l’altra PARTE si rassegnerà .
Intanto la CLASSE DIRIGENTE di questo paese la più scadente d’Europa, utilizza QUESTO ULTRA 70enne AI SERVIZI SOCIALI per perpetrare i propri privilegi rispolverandolo alla bisogna.
MA QUANDO USCIAMO DALLA GABBIA?
20 Anni fa in TANTI dissero:”SI PROVIAMOLO chi SE NE FREGA il CONFLITTO di INTERESSE”.

Fintanto che quella parte non capirà questo il limite:

CONTINUEREMO A GIRARE TUTTI A VUOTO!

Simone B., Rimini Commentatore certificato 14.04.14 18:43| 
 |
Rispondi al commento

L' ex senatore Maccello Dell' Uttri si è fatto trovare in Libano dopo un tentativo di fuga.
Ha capito che era meglio andare in carcere piuttosto che farsi ammazzare dalla mafia che conosce molto bene.
Mettiamoci pure che ha sperato in lungaggini burocratiche per l' estradizione e in regole giuridiche diverse dalle nostre per farla franca ma principalmente il motivo della consegna è stato quello.
Si perché Silvio e dell' Utri sono in pericolo di vita. Se parlano potrebbero rivelare fatti scottanti riguardanti anche le stragi di Falcone e Borsellino.

red tiger 14.04.14 18:01| 
 |
Rispondi al commento

È stata finalmente trovata la forma per salvare il grande criminale, S.B, facendo invece finta che sia stato veramente condannato e che sconti la sua pena. Il caimano ha derubato lo stato italiano, e quindi tutta la collettività, di ben 750 milioni di euro pari a 1500 miliardi delle nostre vecchie lire. Ha restituito dopo la condanna definitiva un'elemosina: 10 milioni di euro. Ora ci si aspettava che finalmente andasse in galera dimostrando così che: 1) in Italia la giustizia è veramente eguale per tutti, 2)che essere dei criminali è una brutta cosa e 3)dicendo a tutti: guardate che chi sbaglia poi paga. Invece no, IN ITALIA LA GIUSTIZIA NON è EGUALE PER TUTTI perché la legge vale solo per alcuni: è ufficiale.

Così non soltanto il CRIMINALE CAIMANO non andrà in galera,ma non andrà neppure agli arresti domiciliari, ma sarà affidato ai cosiddetti servizi sociali, cosicché grazie alla somma delle leggi che tutti i criminali che si sono succeduti sugli scranni parlamentari hanno approvato nel corso di decenni, il suddetto CRIMINALE CAIMANO, anziché stare 4 anni dietro le sbarre, si limiterà a passare a salutare una volta a settimana dei vecchietti. E così l'unica vera pena sarà, ma voglio vedere chi starà a controllare, non poter incontrare altri pregiudicati: cioè tutti i suoi principali collaboratori, il suo stesso fratello. Tuttavia potrà, su richiesta, che ovviamente sarà accordata, anche fare attività politica.

Voi capite CARI ITALIANI come si può impedire ad uno statista di quel livello, criminale, di non fare attività politica? impossibile.

Io credo che noi non possiamo lasciar passare questo OMICIDIO DELLA GIUSTIZIA, DELLA LEGGE E DELLA DEMOCRAZIA rimanendo inerti.

Io PROPONGO COSì DI FARE UNA MANIFESTAZIONE DAVANTI ALLA PALAZZO DI GIUSTIZIA DI ROMA E DI MILANO, TUTTI VESTITI DI NERO, CON IN MANO BANDIERE LISTATE A LUTTO E IN MANO CARTELLI CON SU SCRITTO "LA GIUSTIZIA , LA LEGGE E LA DEMOCRAZIA ITALIANE SONO STATE ASSASSINATE"

CHE NE PENSATE?

gabriella bianchini, roma Commentatore certificato 14.04.14 15:05| 
 |
Rispondi al commento

grillo continua a dire di essere contro i poteri forti, la massoneria, la P2 e seguenti…… Ora storicamente gli unici partiti che hanno veramente tentato di contrastare la massoneria sono stati quelli di estrema destra (anche se nessuno lo dice fu la Germania nazista a mandare i massoni nei campi di concentramento e a cercare di smarcarsi dall'enorme potere ebraico dei banchieri). Le cose in settant'anni non sono cambiate, anzi sono solo peggiorate. Quindi chiunque dica di essere contro i poteri forti ma al tempo stesso non li condanna apertamente in realtà non è credibile. Non è credibile chi dice di voler liberare l'Europa dal potere dei banchieri senza dire che l'Europa è un'invenzione stessa dei massoni, come lo fu all'epoca l'Italia unita. Grillo non ha mai detto di essere contro l'Europa, dice solo genericamente di volere l'Europa dei popoli. Una cosa che non esiste, che non è mai esistita. Grillo va in Veneto con il carro armato senza capire che non si può dare un colpo al cerchio e un colpo alla botte, tutte queste cose sono strettamente collegate. O si è contro tutto il sistema e l'architettura che ci ha portato ad essere uniti forzosamente e adesso pretenderebbe la stessa cosa tra popoli di lingue e culture diverse oppure semplicemente si è un impostore, uno che cerca di far credere "io sono dalla vostra parte", ma in realtà non lo è. La legge sull'immigrazione votata da grillo nel gennaio 2014 non è cosa da poco: è l'avallare quella mescolanza massonica che tutte le logge vogliono, in nome di questa presunta fratellanza che viene fatta passare per finta solidarietà. Ora la presa di posizione di grillo su questi argomenti e invece la presa di distanza da altri partiti europei di estrema destra molto coerenti dovrebbe insospettire gli elettori. È molto facile attirare consensi semplicemente dando voce alla protesta e però senza avere un programma preciso che denoti la direzione verso cui si sta andando. Grillo in tutto questo non è assolutamente credibile.

fosco 1. Commentatore certificato 14.04.14 11:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ormai solo una vera guerra guerra può riportare tutti con i piedi per terra,mettendo fine a un quarto di secolo di commedie politiche che ha visto il trionfo del vero Dio e della filosofia politica all'italiana.Perché la Russia si ostina a rivolgersi all'ONU,quando tutti sanno che l'ONU esegue solo il volere dei padroni del mondo?La Russia è KO,ha perso il suo ruolo di grande potenza e viene derisa da tutti,circondata dal potente esercito di Dio "Nato & Alleanza Atlantica" e sanzionata dai padroni del mondo,dal G7-UE-FMI-BCE.Quindi,l'unico modo per riportare tutti con i piedi per terra,la Russia deve dimostrare la sua potenza,soprattutto deve tutelare il suo popolo e chi ha creduto in lei,perciò deve intervenire subito prima che sia troppo tardi.

agostino nigretti 14.04.14 10:34| 
 |
Rispondi al commento

Il Paese soffocato dalla Mafia non ripartirà se non liberato dal suo abbraccio. Questa verità pesa su tutti i cittadini di coscienza etica. Auguriamoci che le elezioni europee siano l'inizio. Grazie Grillo per il tuo coraggio e dedizione a questa grande impresa.

almagemme 14.04.14 08:10| 
 |
Rispondi al commento

Tutta la classe dirigente, pubblica e privata, se non è mafiosa comunque ragiona con quella logica distorta. Venirne fuori sarà durissama

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 14.04.14 03:44| 
 |
Rispondi al commento

Sono peppino.
Ho già scritto in questo blog,peppe vorrei dirti due pensieri sulla CEE.
Notate tutti,mettono migliaia di regole,non ne vengono rispettate neanche la metà.
Caro beppe,nota molte volte e dovuto alla cultura
di un popolo,ma nota,noi al sud dobbiamo sempre
rispettare le regole del nord(civilizzato?non so
specie se guardo la storia).
Poi se noi del sud,diciamo affermazioni o leggi,casomai pure riconosciuti a livello internazionale,che fà la CEE c'è li rifiuta,oppure
proponiamo soluzioni veramente alternative,ma
che schifo beppe.
Scusami è l'eterna lotta del sud(povero e mai ribelle)e un nord(ricco arrogante e prepotente)
questa è la vera divisione dell'europa,altro che
quella degli stati,ma stì cretini di politici
del passato vi sembrano che l'abbiano combattuta
a me pare sia solo e sempre compromesso,ma su tutto,scusate ma su tutto a me non va.
Ma come siamo stati sempre sostenitori dell'europa
e i francesi ci tradiscono e gli spagnoli sono
ricattati la Grecia lo stesso,se ti sembra modo
di fare Europa,no non va bene.
Ora vorrei dire alla sig.MERKEL,che l'europa ci deve aiutare,cambiando certe regole,non è accettabile che prima finanziate i progetti e poi
ritirate i finanziamenti,ma avete perso la testa.
Ma non è accettabile neanche con gravi infrazioni
da parte nostra,ma poi se queste ci sono state sarà la magistratura(quella sana però)a provvedere,che centra stò atteggiamento st.... che
avete,roba da non credere.
Ma come pretendete di controllare i lavori da BRUXELLES,ma siete ridicoli,che rovina che siete.
Le regole che ci avete dato vanno cambiate,ma già lo so non succederà niente come al solito.

Battagliese Giuseppe 13.04.14 21:46| 
 |
Rispondi al commento

non sono pari, anche se entrambi sostengono indirettamente la mafia.
Dell'utri ha fatto da cerniera con la mafia mentre renzi fa da cerniera con europa delle banche e troika e oltre a questo si mette ANCHE a depotenziare le leggi contro la mafia:
vince renzie 2 a 1.
Gli italiani perdono 3 a 0

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 13.04.14 19:15| 
 |
Rispondi al commento

EURO SI , EURO NO! (Parte 1)

USCIRE DALL’EURO IERI:

Ho ascoltato con interesse il saggio BASTA EURO del prof. C. Borghi, devo obbiettivamente dire che molte teorie sono decisamente condivisibili ed a primo ascolto convincenti.

Parto dal presupposto che queste persone ci credano veramente senza altri fini.

La teoria di fondo si basa sul seguente assioma:
1)L’EURO è una moneta giusta per la germania non per l’Italia.

Questo valutando solo l’aspetto puramente commerciale e cambistico della moneta. Non importano le cause che determinano questa differenza,si osserva che c’e’ e basta.

Perdendo la possibilità di usare la leva del cambio non si può bilanciare le differenze economico fra i due paesi. Direi che ciò non fa una piega.
Oltre questa tesi c’e’ poi ben poco, tutto viene ricondotto a quel punto.

Perché non importa come viene RIDISTRIBUITA la ricchezza, la QUALITA’ della SPESA PUBBLICA ecc anche la corruzione è economia.
Quindi USCIENDO DALL’EURO (da farsi ieri) si tornerebbe ad avere questo strumento per equilibrare e risolvere i problemi.
Si dimostra che i paesi dell’EURO sono quelli che crescono meno e per questo hanno alta disoccupazione.
Anche se abbiamo appena detto che per la Germania (6,5%) e altri del nord ciò non è vero ma vale solo per noi cialtroni del sud (Italia 13%).

Il meccanismo per creare lavoro è stato ben spiegato con un esempio.
Adesso con quel CAZZO di EURO gli italiani possono permettersi di DECIDERE di comprarsi una BMW e di andare in vacanza in Egitto.

Introducendo la Lira si compreranno una FIAT che nel frattempo è andata in Olanda che sarà l’ultima ad uscire eventualmente dall’euro e andranno in vacanza a Fregene Sempre che riteniate giusto che gli italiani debbano privarsi di questa LIBERTA’.
Siamo sicuri che invece non si compreranno una Hyundai o andranno in Croazia?

Comunque, aspetto la conclusione, mi aspetto che arrivi qualcosa di più.

Perché continuo a non vedere il SOGGETTO del discorso ma

Simone B., Rimini Commentatore certificato 13.04.14 17:57| 
 |
Rispondi al commento

EURO SI, EURO NO! (Parte 2)

il saggio finisce così come è iniziato FUORI dall’EURO IERI.

Non ci spiega come SI ESCE, sono tecnicismi dice

Non un accenno al debito pubblico, che fine farà visto che per il 65% è in mano nostra.

Nemmeno una parola per spiegarci perché per i tedeschi funziona e per noi no! Dopo tutto non mi sento così inferiore quando vogliamo a calcio li battiamo sempre.

Ma la soluzione è solo il RITORNO AL PASSATO, conviene e BASTA. Ma a CHI?

Ma qua è il punto, manca il soggetto. Non si parla di cittadini, dei loro diritti e benessere . Tutto viene piallato su un banale livello mercantistico e commerciale dove il cittadino è solo un creatore di ricchezza per pochi fortunati e dove non conta niente altro.

La teoria di pensare di usare la leva del cambio per creare ricchezza è una teoria del 900 oramai superata.

La UE è nata proprio per superare questi limiti. Ripercorrete la storia della nascita UE, da CEE, SME, ECU fino hai giorni nostri per capire le tappe.

Se vogliamo essere utili a questo paese condivido un referendum ma PER FAVORE NON CAVALCHIAMO QUESTE VACCATE.

Il 90% di chi sostiene FUORI DALL’EURO lo fa solo per fini elettorali, il rimanente 10% per DIFENDERE I SUOI PRIVILEGI che l’euro gli stà un po’ alla volta togliendo soprattutto corruzione ed evasione.

La concorrenza nell’area EURO non viene fatta dalla leva del cambio, ma viene FATTA con la GESTIONE DELLA SPESA PUBBLICA, dalla LEVA FISCALE e soprattutto dalla bontà degli investimenti.

Era evidente già nei trattati ma pensavamo di farla franca.

Forse è per questo motivo che è ritenuta una VALUTA FORTE?

Nell’EURO vivono 400 ml di persone, insieme sono prima GPD del mondo, hanno il 52% della spesa x welfare del mondo. Pensate cosa significa, è ovvio che con la globalizzazione questa quota sarà destinata a scendere.

Per non parlare del reddito procapite, il più alto del mondo.

Solo in Italia e Grecia il reddito procapite è crollato.

Simone B., Rimini Commentatore certificato 13.04.14 17:55| 
 |
Rispondi al commento

EURO SI, EURO NO! (Parte 3)

QUINDI la COLPA NON E’ dell’EURO ma di coloro che hanno scelto di farsi GOVERNARE da SALTIMBANCHI E BALLERINE.
Tornare a LIRA impoverirà la maggioranza di noi oltre che a non servire a niente.
Ci ripropongono la vecchia teoria che si crea più ricchezza se concentrate in poche mani per poi distribuirsi (forse) alla massa. Questo è quello che di fatto si vuol far credere con il ritorno alla LIRA.
Con questa teoria, perché allora il SUD ITALIA non si separa con NORD visto che gli conviene?
Purtroppo è evidente che con la globalizzazione non ce’ solo la bilancia commerciale dei beni da bilanciare con i cambi ma soprattutto quello dei capitali. Ciò che avviene è che i CAPITALI quando PRODOTTI in PAESI SOTTO SVILUPPATI prendono poi altre destinazioni.
Se fosse vera questa teoria i paesi con monete cartastraccia, dovrebbero avere redditi procapite in forte aumento ogni anno. Invece si continuano a chiamare terzo mondo. Perché questo è quello che accade in tutti i paesi a moneta debole.
Gli imprenditori che hanno deciso di produrre in CINA o delocalizzare altrove probabilmente lo faranno anche se torna la LIRA. Di sicuro se ne andranno molti CAPITALI perché questo è ciò che sempre accade e non sarà certo l’Italia a far eccezione. La competizione per non dire guerra avviene fra macro aree economiche.
Purtroppo a forza di dirlo rischiamo che qualcuno ci punti davvero qualche derivato per farci uscire davvero.
Paragonare poi l’Italia all’Inghilterra o addirittura la Svizzera è un evidente presa in giro. Loro sono ancora un economia post coloniale, sono legati agli USA a livello finanziario non hanno l’EURO per evidenti motivi la è nato il sistema Finanziario Moderno

Il M5S se vuole fare un servizio STORICO, cerchi di spiegare un tema COSI COMPLESSO guardando tutti gli aspetti reali, VINCERE LE EUROPEE per cercare di completare e migliorare l’integrazione europea.
MANDATE A CASA I PARRUCCONI e date un futuro al popolo europeo.

Simone B., Rimini Commentatore certificato 13.04.14 17:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma che giri!
Hanno scomodato perfino Putin ed onlus............
Ma quale recondito segreto celerà mai dell' Utri?
Questa tremarella nel cul. che tanto Silvio da cosa dipenderà?
Oh....siam molto curiosi....tutt'orecchi.

red tiger 13.04.14 17:29| 
 |
Rispondi al commento

Il caro dell' Utri trovato con 30.000 euro nelle tasche..........
C'è chi parla per un' angioplastica....
'mazza quanto costa un' angioplastica là!
Casomai gli sarebbero serviti per una plastica facciale per rendersi irriconoscibile!
E' più plausibile.
Avete sentito ragazzi l' ultima putt.nata di Silvio che dice che è stato lui a spedire in Libano dell' Utri?
Ed il proseguo?
uiiiiiii! me so fatta grasse risate.

red tiger 13.04.14 17:24| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ha ragione, tutto cambia ma nulla cambia era il proverbio. ma ora con M5S cambierà li manderemo tutti a Beirut a contare i granelli di sabbia.

GIANCARLO O., SALSOMAGGIORE TERME (PR) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 13.04.14 17:19| 
 |
Rispondi al commento

Anche quest'altra porcata di Dell'Utri ci rafforza ulteriormente. Le porcate che stanno facendo sono talmente tante e così grosse che ci faranno vincere a mani basse.
Vinciamo noi, e loro,i porcari, sono in allarme permanente. Restiamo uniti e compatti.
Onore a Grillo, Casaleggio e tutti i nostri validissimi rappresentanti che ci aiutano a cambiare questo paese guidato per decenni dai balordi di tutti i partiti.

King Tut Commentatore certificato 13.04.14 16:05| 
 |
Rispondi al commento

Questa volta perderanno con 8 televisioni e 18 giornali a loro favore.Vinciamo noi!!

filippo t., lugo Commentatore certificato 13.04.14 12:37| 
 |
Rispondi al commento

@ vito asaro 12.04.14 23,01

@ vito asaro 12.04.14 23,20

Ciao Vito ...

Ho appena postato un commento rivolto a P. S. (ilmionomeènessuno27) ...
leggilo ...
evito di fare un inutile copia ed incolla ma esattamente lo stesso vorrei dire a te (parola per parola) ...

Ciao e buona domenica ... (^_^)

Claudio C., Albavilla Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 13.04.14 12:11| 
 |
Rispondi al commento

@ P. S. (ilmionomeènessuno27) 12.04.14 22,40

@ P. S. (ilmionomeènessuno27) 12.04.14 22,59


http://www.youtube.com/watch?feature=player_detailpage&v=9D4MGPSzzb4

http://www.youtube.com/watch?feature=player_detailpage&v=e_dGUIO9qZA

http://www.youtube.com/watch?feature=player_detailpage&v=RbjHcLvRbAo

(e tanti altri correlati ...) che ti dimostrano come ...
l'Uomo potrebbe essere ... solo se lo volesse ... solo se al primo posto non ci fossero i soldi ... (il nuovo centro del mondo) ...

...

La modestia è una gran virtù ... normalmente più un Uomo è semplice e più ne possiede ...
e più ne possiede e più è in realtà un "grande" Uomo ...
ne consegue che un "grande Uomo" è un Uomo semplice ... ma "vero" ...

L'unico futuro che dovremmo tutti auspicarci sarebbe quello dove l'Uomo torna ad avere "sembianze umane" (con i relativi valori positivi) ...

...

Comunque, Paolo trovo sempre belli i tuoi commenti ... ma grazie in particolare per i 2 su segnalati (a cui non ho risposto ieri sera perchè ero fuori casa) ...

Ciao e buona domenica ... (^_^)

Claudio C., Albavilla Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 13.04.14 12:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La mafia, caro Nicola, si può sconfiggere quando, il popolo italiano, prende coscienza che in galera, non ci vadano solamente i ladri di pollo, questi, caso mai, andrebbero ai servizi sociali, e recuperarli; viceversa, i politici, dove si annida la peggior specie criminale, in senso lato, esenti di morale e dignità, e scusate la generalizzazione, di cui certi che la loro fonte di ricchezza, si chiama politica, non sarà facile che mollino. Questi in galera, ci devono andare, a prescindere, e senza sconti! Quindi la politica, se non si interpreta come servizio alla comunità, e non pretesa professionale emulativa, mafie e criminalità in genere, la faranno da padroni. Leggi, decreti e regolamenti vari, sono lo scudo degli inganna popoli per auto-proteggersi. Infine, l'istruzione del popolo, di ogni ordine e grado, se consentita a molti, e non a TUTTI, queste disparità, nelle generazione, creeranno origine di conflitti perenni.

Lorenzo Morganti, Firenze Commentatore certificato 13.04.14 11:55| 
 |
Rispondi al commento

L'intuizione intellettuale non è possibile senza un'intuizione sensibile (nel reale, cioè nel pratico) e quest'ultima non è possibile senza un sentimento.
Ne consegue: la nostra intelligenza, nel mondo intelligibile, è la forza morale; la nostra esistenza nel mondo sensibile è l'azione reale.
Il punto di unione tra i due mondi è la libertà che è il motore assoluto di determinare la seconda mediante la prima.


da: LA MISSIONE DEL DOTTO - Johann Gottlieb Fichte


www.beppe.siempre

Alfredo E., Milano Commentatore certificato 13.04.14 11:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ogni occasione è buona per ripartire da....A


Amici, andiamo avanti! avanziamo ancora alludendo, aggiungendo altre amicizie.
Arrabbiamoci assieme ad altri ancora, assisteremo altrui arretramenti. Arrancheranno avversari abietti animati avversità anomale antitaliane, armiamoci apartiticamente andando all'attacco arditi.
Aspettare ancora avvantaggia altri avversari, andiamo avanti allora! Animo!
Ancora angeliche azioni assolutamente antiterroristiche

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 13.04.14 11:30| 
 |
Rispondi al commento

Gli esami clinici poteva farli anche in Italia, tanto è tutto pagato da Noi...
purtroppo ci viene addebitata pure la trasferta in Libano..e come non citare la bellissima farsa dell'estradizione!! Bravo Napolitano...complimenti ai tuoi discepoli, ti stanno seguendo passo dopo passo verso il trionfo!! Ricordatevi che la natura, per vs. disgrazia non si corrompe! !!
Meditate gente....meditate...

MAURO D. Commentatore certificato 13.04.14 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Mettiamo da parte l'intreccio tra politici e mafia che la storia ci insegna.
In italia e nel mondo chi ha fatto più morti innocenti le nostre mafie o i nostri politici con la loro politica?
Non voglio dire stato italiano perchè una buona maggioranza dello stato italiano siamo noi cittadini.

claudio a., verona Commentatore certificato 13.04.14 11:05| 
 |
Rispondi al commento

in un servizio televisivo un giornalista parla con un soldato dell'esercito italiano in iran in quale afferma che la ricostruzione in iran è stato un grande affare. Mentre i soldati italiani abusavano del loro potere usando anche la tortura come da alcune riprese riportate, alcuni imprenditori legate al mondo della politica italiana prendevano il denaro messo a disposizione per la ricostruzione senza far nessuna opera, mettendoselo in tasca e basta. Questo è il mondo che deve finire. Dove ci sono interessi economici ci sono politici e imprese legate alla politica e preti che dietro la solidarietà fanno affari anch'essi perché la miseria è un business dove per cento euro che stanzi 90 entrano nelle tasche di chi organizza la solidarietà fra compensi, tangenti e commesse decuplicate e forse 10 viene speso effettivamente per i disgraziati che se non fossero più tali finirebbe il business e quindi devono rimanere morti di fame anche perché se si istruissero e alzassero la testa i politici, le multinazionali, le banche, la mafia e la chiesa perderebbero i loro affari miliardari. Far finta di fare e cambiare per non cambiare nulla. Mettere gli uni contro gli altri per nascondere il vero problema. Creare nuovi leader e nuovi partiti e magari anche false proteste da gente pagata per creare lo scenario e inquadrare il popolo in partiti o movimenti di rivolta che sono di fatto organizzati sempre da loro solo per poi spegnersi dopo aver accontentato la massa tenuto sempre sotto controllo. La realtà è che loro non perdono mai il controllo del potere e dei vostri cervelli fin da quando siete nati facendovi ogni giorno il lavaggio del cervello e mandando in scena una sceneggiata fatta su vostra misura. Il cambiamento può avvenire solo dentro di noi lavorando su noi stessi ogni giorno, guardandoci dentro e interrogandoci per dare un mondo migliore ai nostri figli.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 13.04.14 11:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo "STATISTA" renzie facendo finta di correre abbaglia gli italiani ignoranti, che dicono: questo è giovane, poi dice belle parole,accarezza i bambini, fa in fretta.
La gente ignorante commenta cosi', ascolta le parole che dice, non i fatti.
Come d'altronde hanno fatto i governi precedenti.
In effetti non è cambiato nulla, anzi le cose sono peggiorate e peggioreranno sempre piu'.
L'importante per loro è mantenere lo STATU QUO continuando imperterriti a fare cio' che a loro conviene.
Purtroppo è meglio un cattivo che un ignorante da quale difficilmente ti puoi difendere.
L'unica possibilità che abbiamo è quella di informare a fondo gli ignoranti.

spuseta 13.04.14 11:02| 
 |
Rispondi al commento

QUESTI SONO I MIEI AMICI:
* belzebù ^
Alfredo E., Milano
Andrea B., Cadorago
andrea cumini, Sona
ANDREA DUTTO, cuneo
angelo c., roma
anib roma
anna sono, olbia
Antonio B.
Attilio Disario, R'dam
Attilio Disario, R'dam
Aurelio C., Roma
Beppe A.
bruno p., napoli
Carlo Carletti
ChiaraLuce C.
ciro c., Quinto di Treviso
Claudio C., Albavilla
Concetta L., Carrara
cres
Daniela M.
dario del sogno, trieste
dario fertoli, beverino
Davide Comeri, Zena
Dino Colombo
Donato S., Vienna
Eduardo Dumas ( edu latino), milan
ema dell (ema dell)
Emiliano Zapata
enrico ., formia
ENZO D., BARI
epe pepe
er fruttarolo
filippo t., lugo
Francesca B., Ovada
Francesco Folchi, AmoR
Francesco Onorati, Napoli
Gab Riele
Gennaro Giugliano, Napoli
gi s.
Giorgio Cigolotti
GIORGIO S., TS
giovanni d., avellino
giuseppe Amato, Palma di montechiaro
giuseppe Amato, Palma di montechiaro
graziano ., pisa
grethe garbus (white venus), stockolm
harry haller
il Mandi
Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale
klaus k.
l., ancona
Lalla M., Arezzo
Lalla M., Arezzo
leggerezza dell'essere
Lorenzo M.
Luca M., Rho
Lucio P., Jesi
luis p., roma
Marco T.
Maria Pia Caporuscio, Roma
mario di genova, orbetello
mario45 massini, roma
Massimo C., VERONA
massimo f., milanosudest
Massimo Lafranconi, Lecco
Matteo V., Carrara
Max Stirner
Moonshadow *., §§§§§§
Morena ., ferrara
nando c., pr
Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma
napoleone ., Leghorn
nessun copy
Nico C., Porto Sant'Elpidio
P. S. (ilmionomeènessuno27)
Paola Bassi
Paolo A., cesano maderno
Paolo B.
Paolo Cicerone, ★★★★★
PAOLO COGORNO, Cogorno
Paolo Rivera
paoloest21
Path Walker
Patty Ghera, Firenze
Pericle
PIER L., CASAMASSIMA (BA)
pier p., acqui terme
pierangelo bottarelli, 20133
Piero Ceragioli, Pistoia
pillolo
Rita L.
roberto fias

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 13.04.14 11:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La vera vergogna è (in questo paese) come non vengano , mai , alla luce le stragi e le morti di stato , come falcone e borsellino!
APRIREMO GLI ARMADI.
Magari lo fà renzi! Hhahahahahahah!

pier p., acqui terme Commentatore certificato 13.04.14 10:39| 
 |
Rispondi al commento

POMPINARE IN LISTA CON LA PARI OPPORTUNITA'

Siamo in un momento in cui, se chiami pompinare quelle del pd o dell'ex pdl, non per dire qualcosa in merito alle loro pratiche sessuali, ma per manifestare disprezzo per come fanno carriera e mentono continuamente, sei tu il meschino maschilista.

Il discorso si può anche declinare al maschile, ovviamente, nei modi più aderenti all'immagine spregiativa che si vuole suscitare nella mente di chi ascolta.

Ma c'è questo finto femminismo o finzione condivisa nel non capire che certe cose sono nella nostra cultura sociale a partire dall'autonomia economica dell'individuo, maschio o femmina che sia.

Chiunque deve dipendere per mangiare dal marito o essere cliente del politicante e del mafioso, non ha cittadinanza, se non immaginaria.

Il femminicidio, così è definita la prevalenza degli omicidi di donne da parte di uomini, è il precipitato di questo mondo economico contorto, il risultato di rapporti di forza sociali e familiari sballati.

Un rigo di precisazione per i finti tonti: non sto giustificando niente e nessuno, la morte non naturale è un orrore insopportabile. Ma non pigliamoci per i fondelli.

Le pompinare parlamentari volevano la pari opportunità nella lista da nominato al parlamento, come lo scatto automatico d'anzianità, ma solo per loro, mentre le altre donne si fanno il mazzo così e non beccano neanche la pensione!

SINO A QUANDO GLI ITALIANI VORRANNO PERSEVERARE NELLA LORO DEMENZA AUTOLESIVA?

Sino al default? Bene, davvero. Così finalmente mettiamo un po' di cose in chiaro, se il caos conseguente, non avvantaggerà solo i massoni e i mafiosi eterodiretti.

gennaro esposito 13.04.14 10:20| 
 |
Rispondi al commento

Gli italiani sono divisi in due gruppi: un 50% che lavora e un altro 50% che fa finta di lavorare e che viene mantenuto dal primo 50%.
I partiti italiani hanno creato il terreno fertile per la proliferazione del secondo 50% di cittadini che non lavorano.
Tra questi ci sono alcuni che si sono arricchiti a dismisura per esempio Dell'Utri.
Come si giustifica questa ricchezza? E' un grande industriale? No. E' un famoso attore di Hollywood? No di certo. Un famoso cantante che ha venduto milioni di dischi? Assolutamente no. E allora come ha fatto a diventare enormemente ricco?
Ho citato Dell'Utri perché il suo nome e' il primo che mi è venuto in mente, ma come lui ce ne sono tanti altri. Fortune economiche costruite dal nulla senza essere nessuno e senza aver fatto nulla.
Politici quindi che si sono arricchiti alle spalle degli italiani e del Paese adottando scelte economiche apparentemente schizofreniche per l'Italia ma che in realtà tali non erano se venivano viste sotto una luce diversa: quella del portafoglio di coloro che le sostenevano. L'Italia era per i politici e faccendieri loro sodali un Paese ricco, una carovana da svaligiare per arricchirsi in modo smodato.
Non c'è giorno che non venga indagato qualcuno per avere rubato.
Ne ho le scatole piene. Al Movimento non basterà vincere le elezioni successivamente dovrà pignorare i beni di tutti questi mascalzoni.

Don Rigoberto Lopez Commentatore certificato 13.04.14 10:18| 
 |
Rispondi al commento

Non ti ho dato Adamo, ne un posto determinato, ne un aspetto proprio, ne alcuna prerogativa tua perché quel posto, quell'aspetto, quella prerogativa che tu desidererai, tutto secondo il tuo voto e il tuo consiglio ottenga e conservi.
La natura limitata degli astri è contenuta dentro le leggi da me descritte. Tu te le determinerai, da nessuna barriera costretto, secondo il tuo arbitrio, alla cui potestà io ti consegnai.
Ti posi nel mezzo del mondo perché di là meglio tu scorgessi tutto ciò che è nel mondo.
Non ti ho fatto ne celeste ne terreno, ne mortale ne immortale, perché da te stesso, quasi libero e sovrano artefice, ti plasmassi e ti scoprissi nella forma che avresti prescelto.
Tu potrai degenerare nelle cose inferiori che sono i bruti; tu potrai, secondo il tuo volere, rigenerarti nelle cose superiori che sono divine.


- Pico della Mirandola -


www.beppe.siempre

Alfredo E., Milano Commentatore certificato 13.04.14 10:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

in matematica se a=b e b=c a=c
si legge sui giornali l'esistenza di un nesso fra Dell'Utri e l'assasinio di mano mafiosa del Giudice Borsellino.
La relazione fra Del'Utri Mangano ecc è nota
In base alla matematica di cui sopra che relazione si potrebbe sospettare fra B e tutto il resto?

Vittorio Ferraresi -Como 13.04.14 09:38| 
 |
Rispondi al commento

Buona Domenica blog

Devo confessarvi una cosa:

In questi ultimi due giorni, per motivi contingenti, non ho potuto partecipare come d'abitudine.

Questa mattina, la lettura del post, mi ha stupito (favorevolmente) vedere i tanti che si sono esercitati con la poesia e la filosofia.

Per molti - forse troppi - poesia e filosofia non servono a niente. Per me, invece, servono alle persone per far emergere il "meglio" di noi che, spesso, teniamo dentro per timore di apparire
inadeguati rispetto al sistema imperante che gioca tutto sulla materialità, calpestando etica, valori, condivisioni.

La rivoluzione culturale, tanto auspicata, parte anche da queste esternazioni, che ribadiscono e
riaffermano antichi valori che stiamo dimenticando: il bene contro il male, il buono contro il cattivo,il bello contro il brutto, il giusto contro lo sbagliato, la pietà contro l'ostilità, l'amore contro l'odio.

Un grazie sentito a tutti quelli che sentono l'esigenza di esprimere tutti i sentimenti che albergano dentro di loro e che, solo un sistema cinico e arido, impediva di condividere.

Questa "liberazione" che lascia fluire spontaneamente le nostre qualità, deve essere il segno distintivo e la forza di un Movimento che è
in marcia per cambiare il Paese e riappropriarci delle nostre vite e dei nostri sorrisi, gioiosi e
sinceri.

W Noi!!!

www.beppe,siempre

Alfredo E., Milano Commentatore certificato 13.04.14 09:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non se ne può più il venditore di pentole è in televisione tutte le ore del giorno,il pd per anni si è lamentato del nano che era sempre in onda e chiedeva la par-condicio, boicottiamo la rai. #boicottiamoraierenzi

Marco Torresi 13.04.14 09:33| 
 |
Rispondi al commento

Car Sara,
un vecchio detto:
Il bue dice cornuto all'asino.
Non vi smentite mai
Auguri
Vittorio Ferraresi

Vittorio Ferraresi -Como 13.04.14 09:32| 
 |
Rispondi al commento

Buona Domenica a tutti.
Nella confusione informativa contemporanea è sempre bene scremare gli input e mò vi cito Chomsky:
'...la solidarietà rende gli individui difficilmente controllabili e impedisce che diventino un soggetto passivo nelle mani dei privati.Quindi occorre una macchina propagandistica che corregga ogni deviazione dal principio della soggezione ai sistemi di potere....ci sono moltissime cose che possiamo fare,ma non si faranno da sole.Se la gente si lascerà convincere di essere impotente,isolata,divisa, allora il potere avrà vinto.'

ciaoooo

claudio g., villorba Commentatore certificato 13.04.14 09:30| 
 |
Rispondi al commento

magari un giorno o l'altro qualcuno mi spiegherà perché in Italia per un disoccupato morto di fame che ruba del cibo in un supermercato c'è l'arresto in tronco e per un mafioso come Dell'Utri che da anni è sotto il mirino della magistratura c'è tutta la libertà di scappare nel mondo con tutti gli aiuti istituzionali

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 13.04.14 09:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DELL'UTRI a 5STELLE
Mi meraviglia molto che la solita informazione pataccara non abbia accusato il M5S di aver ospitato Dell'Utri nell'hotel a 5 stelle!

Giovanni.s 13.04.14 09:07| 
 |
Rispondi al commento

Dell'Utri.

Concetta L., Carrara Commentatore certificato 13.04.14 09:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quelli che vogliono a tutti i costi difendere il Pd sono sempre più protervi
Che il Pd prima si chiamasse Ds e che abbia governato per metà di questi 20 anni ma sempre in combutta con Berlusconi gli toglie poca colpa
Le colpe iniziarono molto prima, quando D'Alema, Violante e la bella compagnia decisero di far entrare Berlusconi in politica, ignorando la legge numero 361 del 1957, che stabilisce l’ineleggibilità di chi è titolare di concessioni statali, come sono quelle televisive. Per tutti questi 20 anni questa legge ha riposato in un cassetto e non è mai stata applicata
Come non sono mai entrate in vigore reali misure contro la corruzione politica, contro le infiltrazioni mafiose in politica ed economia, contro il segreto di Stato, contro il conflitto di interessi o l'accaparramento delle cariche...
Difendere ancora il Pde dopo tutto quello che è successo dimostra poca saggezza e nessuna coscienza civile

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 13.04.14 09:01| 
 |
Rispondi al commento

La farsa Dell'Utri . La farsa Italiana , la falsa lotta alla mafia , lo Stato Occupato dai mafiosi e non i Riina e Provenzano , che con le loro 3 elementare non potevano neanche lontanamente arrivare a tanto , ma da gente che da anni anzi da decenni occupa gli alti vertici dello Stato . Potevano mai questi signori Politici combattere qualcosa che loro stessi avevano incrementato solo per depistare , inquinare , e dare false piste a chi avesse avuto un alto senso dello stato come gli eroi Falcone e Borsellino , Dalla Chiesa, e tutti i morti che loro ogni anno oltraggiano con false manifestazioni . La Merkel invece di appoggiare Renzi e il suo partito di falsi profeti , non potrebbe aiutarci veramente . Obama cosa cazzo sei venuto a fare , l'Europa che sa tutto perchè cazzo ci ha lasciato per anni in mano a sta gente .
Noi Italiani idioti perche cazzo li abbiamo votati .
Sta succedendo tutto come fu nel 94 , nuovo partito , nuove promesse , nuovi volti , ma il malaffare, la corruzione , la politica tramandata da padre in figlio , cosa vogliamo fare , per sbarazzarci di tutto questo mi viene in mente solo una frase " dal caos nasce l'ordine ".

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 13.04.14 08:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pietro Ancona
8 h · Modificato ·

Il livido nemico della classe operaia che ha raggiunto il governo dice:

"La sinistra che non cambia diventa destra." Non cambiando non può diventa destra perchè è destra. Questa è l'idea che Renzi ha della sinistra. Capovolge il senso delle parole e dice che è destra la sinistra e che la sinistra è destra. Insomma ci vuole confondere e vorrebbe farci capire che gli asini volano e cioè che essere di sinistra e restare tali significa essere di destra mentre essere di destra come si atteggia questo signorino ed il suo governo è di sinistra. Mah!! Manicomio!!

http://www.repubblica.it/politica/2014/04/12/news/europee_renzi_apre_la_campagna_elettorale-83389664/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 13.04.14 08:46| 
 |
Rispondi al commento

Pari pari proprio no su'
cumpari Marcello ha una lunga militanza Matteuccio prende lezioni dal clan si Arcore...

Attilio Disario, R'dam Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 13.04.14 08:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Matteo Renzi Butta la Maschera! In un Fuorionda "In Parlamento ci Porto i mie Amici"

https://www.youtube.com/watch?v=epgc-Z_0xIc

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 13.04.14 08:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

INFINITI LATRATI DEL 13/04/2014 PARTE 3 / 3

In merito, si può prendere carta e penna e, ogni sera, verificare l’entità complessiva dei premi attribuiti;

Periodo campione dal 28/01/2014 al 01/02/2014
Affari tuoi 28/01/2014 Euro 62.000,00
Affari tuoi 30/01/2014 Euro 100.000,00
Affari tuoi 31/01/2014 Euro 110.000,00
Affari tuoi 01/02/2014 Euro 43.000,00
Totale 4 vincite in 5 giorni di programmazione Euro 315.000,00

Periodo campione dal 23/02/2014 al 06/03/2014
Affari tuoi 23/02/2014 Euro 55.000,00
Affari tuoi 24/02/2014 Euro 60.000,00
Affari tuoi 27/02/2014 Euro 90.000,00
Eredità 02/03/2014 Euro 85.000,00
Affari tuoi 03/03/2014 Euro 39.000,00
Eredità 05/05/2014 Euro 17.000,00
Eredità 06/03/2014 Euro 70.000,00
Totale 7 vincite in 12 giorni di programmazione Euro 576.000,00

Nei due giorni 11/04/2014 e 12/04/2014 le vincite sono state pari a 8.750,00 Euro, 10.000,00 Euro e 43.000,00 Euro per un totale di 61.750,00 in soli due giorni di programmazione;

Eppure il cittadino Roberto Fico, attualmente particolarmente attivo in campagna elettorale unitamente al collega Luigi Di Maio, si è fatto giustamente vanto di aver segnalato i dirigenti ed i giornalisti Rai che riscuotono stipendi lordi mediamente pari a circa 300.000,00 euro annui (circa 15.000, euro netti mensili), ignorando del tutto che cifre similari pari a 300.000,00 euro sono attribuite settimanalmente a privati concorrenti estranei all’azienda (in www.linkiesta.it del 19/12/2013).

Ritorna in mente il commento di un Politico che, in conferenza stampa ha affermato in riferimento al Movimento 5 stelle “volevano cambiare il Palazzo ed il Palazzo ha cambiato loro”.

Goffredo Imperiali di Francavilla 13.04.14 08:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

INFINITI LATRATI DEL 13/04/2014 PARTE 2 / 3

Commento del sottoscritto già postato in data 06/04/2014 in “Primarie Pd, chi le ha viste?” ed in data 08/04/2014 in “Lettera di Luigi Di Maio al Corriere della Sera”.

Nella casella di posta elettronica
infiniti.latrati@virgilio.it
password: infiniti
è proposto l’ESPOSTO Informativa_Rai.doc, che riguarda la Commissione di Vigilanza Rai, la cui presidenza è attribuita al cittadino Roberto Fico, il quale sembra non voler considerare che le trasmissioni L’Eredità ed Affari tuoi distribuiscono ai privati concorrenti mediamente 100.000,00 euro ogni sera, per un totale di sedici milioni di euro annui pari ad un quarto della ricchezza prodotta annualmente dalla Rai (sessantaquattro milioni di euro come produzione netta annua nel 2007) ed in particolare pari a tre volte l’utile netto della medesima Rai, dichiarato, nel Tg2 serale del 10/04/2014, pari a cinque milioni di euro.

Se le vincite citate fossero razionalmente ridotte, l’utile della Rai sarebbe pari a quattro volte la cifra attuale (da cinque milioni a ventuno milioni) consentendo probabilmente agli utenti di non pagare il canone.

Goffredo Imperiali di Francavilla 13.04.14 08:42| 
 |
Rispondi al commento

INFINITI LATRATI DEL 13/04/2014 PARTE 1 / 3

Commenti analoghi al presente, riferiti ad altre problematiche, costantemente intitolati INFINITI LATRATI, verranno di volta in volta postati su questo blog di Beppe Grillo, avendo cura di trasmettere in ogni caso il testo e la rigorosa documentazione a riscontro, nella casella di posta elettronica:
infiniti.latrati@virgilio.it
password: infiniti

I seguenti commenti sono tratti dagli iscritti agli Amici di Beppe Grillo a Milano e ritengo possano identificare l’effettivo orientamento di chi vuole credere nella possibilità di cambiamento e riscatto.

Milena Salandra
Joined 21 marzo 201 4
“Nulla può impedire alle idee di circolare libere”.

Ursula
Joined 26 settembre 2007
“Penso che cambiare la situazione che si è creata un po’ in tutti gli ambiti in Italia sia anche e soprattutto un NOSTRO DOVERE!! Vorrei tornare a sorridere...”.

Mary
“Mary Del Prete, spirito da combattente, fermamente convinta che la politica deve essere alla portata di tutti e che avere una coscienza politica sia il primo passo...”.

Oreste Parlatano
Joined 8 marzo 2009
“Ho deciso di abbracciare il movimento perché è in grado di dare garanzie nella lotta contro la corruzione. Sono milanese e passo la maggior parte dell’anno...”.

Vince
“Perché sono stanco di puntare il dito e incolpare senza provare a fare niente per cambiare”.

Livio Lo Verso
“Credo da sempre che l’impegno politico non possa essere un mestiere, ma che non si possa delegare ad altri, si deve fare direttamente in prima persona”.

Alan Candia
Joined 24 ottobre 2013
“Non arrenderti mai, perché quando pensi che sia tutto finito è il momento in cui tutto ha inizio”.

matteo orlandi
Joined 5 dicembre 201 2
“Sono un cittadino stanco della politica e della casta che ha deciso di fare qualcosa per cambiare le cose”.

Goffredo Imperiali di Francavilla 13.04.14 08:40| 
 |
Rispondi al commento

...certo..la democrazia dal basso.
Da quando sono iscritto...non ho mai votato così tanto..e per me questo...... è democratico.
Ma nel DNA degli italiani...quanta onestà è presente?
E' l'onestà che deve essere iniettata...con esempi , insegnamenti, all'evolversi delle generazioni...premiando gli onesti, e punendo i disonesti.
Se democraticamente si fa valere un senso dello stato.....ma però chi esercita tale senso democratico nel suo profondo è un disonesto, siamo sempre........ al punto di partenza.
Se democraticamente eleggo un potenziale ladro...cos'ho risolto?

*****
Eposmail

Paolo B. Commentatore certificato 13.04.14 08:38| 
 |
Rispondi al commento

di meglio dell'utri non poteva fare, se fosse rimasto lo avrebbero affidato ai servizi sociali insieme al nano e sarebbe passato tutto come se fossero degli eroi della patria, magari si sarebbero fatti una partitina a tre sette e a scopone con rispettive scorte pagate dal'erario, adesso la sua posizione è un pochino meno difendibile e ciò permetterà ad alcuni onesti( sig ) di far uscire notizie che coinvolgono pure il nano e tutto l'apparato in fatti loschi e in odor di mafia
x cui dico grazie dell'utri di esserti cagato nelle braghe e tentato la fuga

graziano ., pisa Commentatore certificato 13.04.14 08:37| 
 |
Rispondi al commento

Voglio vivere in un paese sovrano.
Voglio vivere in un paese governato da uomini onesti.
Voglio vivere in un paese in armonia con la natura.
Voglio vivere in un paese umano.

Chiedo troppo?
No,chiedo il giusto e lo pretendo quindi voto Movimento 5S.

Terry E. (), Mi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 13.04.14 08:37| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Titolo:"Per 20 anni sinistra e destra l'hanno menata con l'antimafia. Sottotitolo; Da una parte i "buoni" - Violante e compagnia bella. Dall'altra i "cattivi": Berlusconi e i suoi compari Dell'Utri e Cosentino.
Questo il tittolo che avrebbe portato nuovi voti al M5S.
Quello impiegato, essendo esagerato, è controproducente ed conto attaccabile.

Mau 13.04.14 08:37| 
 |
Rispondi al commento

Il silenzio di Napolitano attorno alla faccenda 'mafia' comincia ad essere quello di un nato sordo. Del resto non è che Napolitano può ordinare di distruggere i carichi mafiosi dei politici come ha fatto con le sue intercettazioni. Malgrado questi silenzi assordanti, il micidiale patto Stato-Mafia pesa come una trave minacciosa su tutte le istituzioni.
Non dissimile il silenzio attorno alla mafia da parte del novello redentore Renzi, tutt'ora assistito da un Verdini che rispetto al grado delinquenziale di un Dell'Utri, arriva solo secondo. Renzi vive in un mondo a parte, tutto concentrato nei suoi slogan mercatisti e nella sua ascesa assolutistica al potere. Nulla deve rovinare la sua splenda scalata ogni giorno più surreale rispetto a quanto succede intorno e ai bisogni spasmodici del Paese. Il suo autoritarismo ormai è così stratosferico che la grottesca riunione del Pd minoritario (Cuperlo, D'Alema, bersani e soci) non è che un querulo e lamentoso prostrarsi ai suoi piedi, dato che tutti ormai tremano dal terrore di essere defenestrati del novello imperatore e sostituiti da qualche giovane ragazzetta, digiuna di politica ma in grado di prendere il posto de parrucconi del Pd e dei nuovi rampanti sol che Matteo lo voglia!

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 13.04.14 08:33| 
 |
Rispondi al commento

DI MAIO:
“Sei mesi fa a Report di Milena Gabanelli misi in guardia sul fatto che Marcello Dell’Utri era ancora in possesso di un passaporto diplomatico, in quanto Presidente della delegazione parlamentare del Consiglio d’Europa. Nonostante non fosse stato candidato a febbraio, continuava a ricoprire pro-tempore quell’incarico perché Pd e Pdl ritardavano la formazione della nuova delegazione, in questa legislatura.
Spiegai che dare un passaporto diplomatico ad un condannato in secondo grado per associazione mafiosa avrebbe creato il pericolo di fuga in Paesi senza estradizione. Allora infatti soggiornava a Santo Domingo. Fui attaccato duramente. Oggi Dell’Utri è latitante.
NOI L’AVEVAMO DETTO! Il 16 Maggio scorso il M5S aveva sollecitato la Boldrini ad intervenire per togliere il passaporto diplomatico a Marcello Dell’Utri. Nessuno ci ha mai risposto. Ed oggi si vedono i risultati!”
(Io: ..e per gli ignoranti precisiamo che il passaporto diplomatico era stato dato a Dell'Utri dalla Camera e dunque spettava alla Camera ritirarlo. Ma evidentemente la Boldrini aveva i suoi buoni motivi per non attaccare uno come Dell'Utri. Chiediamoci quali!)

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 13.04.14 08:25| 
 |
Rispondi al commento

Massoni!!!questa é la feccia della società odierna.La mafia è manovalanza,mentre loro,sono i veri artefici del putridume,sociale ed economico di questo meraviglioso paese.
Hanno paura e chissà cosa escogiteranno se vinciamoNoi.Forse altre stragi? Ma! vinceremoNoi vincerà la bella gente.SEMPRE!!!

Massimiliano crescimbeni 13.04.14 08:24| 
 |
Rispondi al commento

ed è per questo che il M5S vuole un'altra Italia

che si faccia da sola

che si governi da sola

che riscrive le proprie leggi da sola

che ridia il diritto di decidere e controllare al popolo

e cambi per sempre i paradigmi della politica

e dell'economia

secondo i criteri della democrazia dal basso

come ha fatto finora con l'intelligenza dei referendum

difendendo a spada tratta la propria democrazia, la propria giustizia, il proprio stato sociale, l'aiuto ai poveri e l'epurazione dei corrotti

cacciando questa cricca di delinquenti che sono la casta politica più corrotta d'Europa

cacciando i magnati che stanno svendendo e comprando il nostro patrimonio come fossimo una terra da conquista in turpi giochi di potere

chiudendo per sempre la fase dello strapotere dei 6 capipartito che ci hanno rovinati e chiudendo per sempre l'arroganza e l'eternità dei partiti e lo spreco immane di giustizia sociale, di diritti civili e di beni pubblici che questa cricca Pd/Pdl ha fatto in questi 20 anni

RIPRENDIAMOCI IL POTERE E CACCIAMOLI TUTTI!!!

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 13.04.14 08:20| 
 |
Rispondi al commento

La serracchia-pd e' presidente di una Regione a
Statuto speciale.
Il Veneto vuole diventare una Regione a Statuto speciale (e chi non e' d'accordo e' proprio un fesso), secondo il testo Costituzionale.
Il pd dovrebbe appoggiare il tentativo: per che' non lo fa ? Perché sopporta la serracchia e crocesiciliano ?
E perché' i Veneti non si schierano al 100% in questa battaglia civile e preferiscono impiccarsi ?
Mi pare che in Friuli le cose vanno meglio o no ?
(lo chiedo. Quelli che abitano più' vicini al Veneto: io sono romano ).
C'è' qualche veneto che mi scriva i motivi per cui
E' meglio rimanere attaccati-confusi con lo Stato centrale ?
O devo ritornare a casa e rimettermi i piedi nel
Cappio dell'impiccato ?

cres 13.04.14 08:14| 
 |
Rispondi al commento

L'immensa falsità di Renzie: "Il Pd non insegua Grillo ma lo lasci cuocere nel suo brodo". Ma se non ha fatto altro, e malamente, sino ad adesso? A iniziare dal camper....una persona che dice tutto e il contrario di tutto a seconda della convenienza. Meditate piddini...

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 13.04.14 08:03| 
 |
Rispondi al commento

Ma per quanto tempo dovremo tollerare ancora che la sovranità sia rubata ai cittadini, che il diritto elettorale sia mozzato, che i referendum siano calpestati, che i diritti dei lavoro siano ammazzati, che lo stato sociale sia fatto a pezzi, che le istituzioni siano svuotate di senso, che il fisco e le leggi diventino sempre più iniqui, che si allarghi l'abisso tra i privilegiati e i diseredati e che una mezza dozzina di boss partitici facciano il bello e il cattivo tempo, continuino a rovinare questo Paese e continuino a mettere dei pendagli da forca o dei cani fedeli a capo del Paese e in Parlamento?

La legge anticorruzione europea è del 1999. Sono passati 15 anni senza che fosse ratificata dall'Italia,malgrado i continui solleciti dell'Ue. Ma Renzi non ne fa parola
nel suo programma come non fa parola della mafia.
Non possiamo aspettarci una simile legge da chi come B ne ha sempre largamente profittato ma ci chiediamo come possa avere un minimo di credibilità un Pd che è stato al potere per 20 anni e che nemmeno adesso,con Renzi, spende la minima parola sulla corruzione politica e su quella mafiosa e anzi,dopo 20 anni di assenza di leggi sullo scambio mafioso,pensa solo a diminuirne le pene!

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 13.04.14 08:00| 
 |
Rispondi al commento

Bongiorno e bona domenica delle salme......
Ri-trovata na vecchia chicca.....
http://youtu.be/4yUImSezrdc

luis p., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 13.04.14 07:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E ora noi dovremmo accettare che questa infiltrazione mafiosa che si accompagna a un preciso piano piduista contro la giustizia, la Costituzione e la democrazia continui???

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 13.04.14 07:55| 
 |
Rispondi al commento

Quello che ha fatto Dell'Utri in 20 anni assieme a B è orribile, praticamente ha permesso alla mafia non solo di riciclare denaro sporco attraverso una cricca di arrivisti fatta partito e di proseguire indisturbata nei suoi delitti col narcotraffico, l'inquinamento del territorio con le discariche cancerogene, l'edilizia abusiva, l'infiltrazione della mafia a nord negli enti locali, le grandi opere e le istituzioni..le ha permesso di corrompere le leggi penali e processuali e di minare le basi delle nostra Costituzione e della nostra Democrazia

Se anche volessimo fare l'enorme sforzo di dimenticare per un istante che Dell'Utri è stato condannato a 7 anni di carcere per un reato gravissimo e continuato di collusione mafiosa ai danni di questo Paese, col sospetto agghiacciante di aver ordito le peggiori stragi italiane per destabilizzare il Paese,
questo delinquente stato indagato per:
tentata estorsione
calunnia aggravata
fatture false
frode fiscale
abusivismo
e tangenti
Ci chiediamo in nome di quale giustizia si è permesso a un simile ceffo di diventare senatore e quale Paese civile del mondo tollererebbe di avere nel suo Parlamento una persona colpevole di tanti e tali reati penali e cosa aspettano gli ultimi onesti del Parlamento,se mai ce ne sono,a votare in fretta una legge anticorruzione che depuri per sempre le istituzioni da simili soggetti
La legge anticorruzione europea è del 1999. Sono passati 15 anni senza che fosse ratificata dall'Italia,malgrado i continui solleciti dell'Ue. Ma Renzi non ne fa parola nel suo programma come non fa parola della mafia.
Non possiamo aspettarci una simile legge da chi come B ne ha sempre largamente profittato ma ci chiediamo come possa avere un minimo di credibilità un Pd che è stato al potere per 20 anni e che nemmeno adesso,con Renzi, spende la minima parola sulla corruzione politica e su quella mafiosa e anzi,dopo 20 anni di assenza di leggi sullo scambio mafioso,pensa solo a diminuirne le pene!

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 13.04.14 07:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'aspetto più terrificante di questa vicenda è che, allo stato attuale, non esiste nessuna forza politica e ripeto nessuna, a cui un cittadino intellettualmente onesto e consapevole, possa aggrapparsi. Lo stesso grillaccio, che per molti (incluso me medesimo), era apparso come l'ancora di salvezza, si sta rivelando, pian piano, per quello che è, ovvero un cinico e spietato servitore dei poteri forti. Un partito padronale dove decidono tutto in due e dove una base enorme di cittadini, continua a illudersi che uno vale uno. Stamo vivendo un periodo davvero buio. Credo, stiamo attraversando il nuovo medioevo, ma non tutti se ne sono ancora, resi conto.

L'illuminato 13.04.14 07:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

poliziotti , carabinieri , guardie dei politici ... dovrebbero togliersi la divisa e protestare con i cittadini ! Di questa politica non se ne può piu'! Ci vuole solo un po' di coraggio ...Buona Pace a tutti e buona domenica

Gigi O., Taranto Commentatore certificato 13.04.14 07:29| 
 |
Rispondi al commento

La notte del 26 maggio 1993, una bomba di 250 kg esplose a Firenze, presso gli Uffizi. Morirono 5 persone, tra cui una bambina di 50 giorni, i feriti furono 40. L'attentato danneggiò gravemente anche gli Uffizi e il Corridoio Vasariano, il 25% delle opere d'arte presenti fu danneggiato; alcuni dipinti andarono invece perduti per sempre. La strage dei Georgofili rientra nella serie di attentati del 92-93 che assassinarono 21 persone, tra cui Falcone e Borsellino. Le vittime avrebbero dovuto essere molte di più se fossero esplosi due ordigni in un teatro e in uno stadio. La mafia fece sapere che questi attentati erano avvenuti su commissione. Il mandante era politico. Si voleva spargere il panico tra la popolazione e destabilizzare il Paese, preparando l’avvento dell’”Uomo forte” che avrebbe riportato ordine e sicurezza in Italia.
Nel 1998 Barranca, Spatuzza, Lo Nigro, Giuliano, Pizzo, Calabrò, Ferro, Carra e Antonino Mangano vennero riconosciuti come esecutori materiali della strage. Spatuzza rivelò che la strage era stata pianificata con i boss Giuseppe Graviano, Matteo Messina Denaro e Francesco Tagliavia Le famiglie delle vittime furono rappresentata dal giudice Ingroia nel processo sulla Trattativa Stato-mafia. Il mandante politico non fu mai rivelato. Il 27 marzo 1994 Berlusconi si presentava alle elezioni e in Sicilia prendeva 61 seggi su 61. Il patto tra mafia e potere politico era siglato.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 13.04.14 07:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giovanna Maggiani Chelli

Siamo in Italia!
Il Paese che da 20 anni tollera la mancanza di verità sulla strage di via dei Georgofili a Firenze.
Il Paese che nega la trattativa Stato mafia che ha portato a massacri di bambini e ragazzi .
Il Paese che ha tollerato 43 anni di latitanza per Provenzano, e ora lo vuole a casa fra le braccia dei parenti.
Il Paese dove Matteo Messina Denaro condannato per l'attentato alla Torre dèl Pulci è ancora libero.
Ma ora hanno firmato la richiesta di estradizione…….
Siamo alla farsa!!!!
Giovanna Maggiani Chelli
Presidente
Associazione tra i familiari delle vittime della strage di via dei Georgofili

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 13.04.14 07:17| 
 |
Rispondi al commento

Gli stessi che attaccano come 'mafioso' Grillo per una frase maldestra sul fisco, sono poi quelli che difendono Dell'Utri da ogni accusa di mafiosità, rifiutando persino le citazioni delle sentenze e degli atti processuali. La loro matrice mafiosa e delinquenziale è così evidente che non merita nemmeno soffermarsi sullo schifo che generano.

Poi ci sono quelli che pur di difendere Renzi arriverebbero a negare l'esistenza del buio. Sono quelli che un giorno difendono la presunta elezione 'democratica' di Renzi e il suo essere completamente nei termini della Costituzione e il giorno dopo difendono Renzi e il PdR come rottamatori della stessa Costituzione. La loro parola d'ordine è 'credere, obbedire, combattere'. E proprio perché vivono nel servilismo dei cani, attaccano i 5stelle come 'servi' riferendo a loro quella mancanza di senso critico che fa parte eterna della loro vita.

Poi ci sono quelli che gridavano che Dell'Utri doveva per forza essere innocente per aver scelto il Libano, Paese che riconosce l'estradizione. Peccato che ora saluti fuori che la riconosce, sì, ma non per il concorso mafioso.
Per cui hanno torto quelli che esaltavano Alfano come grande maestro (sic!) di giustizia, come dovranno aspettare, purtroppo, coloro che speravano in uno Stati giusto ed efficiente che per una volta incastrava il colpevole.

A questo punto ci resta da sperare solo nelle future sentenze di Berlusconi, che siano come macigni nella sua caduta a picco e convincano qualcuno che almeno per un senso di convenienza personale è meglio rinnegare di aver partecipato alle sue fila.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 13.04.14 07:16| 
 |
Rispondi al commento

SE VINCE IL M5S IO MI SALVO


Non è solo uno slogan, che però potreste abbinare alle varie figure sociali in fortissima crisi, su sfondo bianco, agli stend, ai comizi, alle manifestazioni in genere:

dottorandi, pastori sardi, lavoratori, oprecari, pensionati, piccoli e medi artigiani, disoccupati:

SE VINCE IL M5S IO MI SALVO.

Occorre la presa di Roma, democraticamente, ma con lo stesso impatto storico del fascismo, nel senso che in un ventennio (o molto meno) occorre cambiare l'immoralità e l'amoralità degli italiani, responsabilizzarli e renderli partecipi.

SE VINCE IL M5S IO MI SALVO.

Ed è la pura verità. Se vince il M5S vinciamo noi, il popolo italiano, e scacciamo dai posti di comando i mantenuti boiardi parassiti mafiosi di stato, a beneficio della rinata Comunità.

Non è una una utopia ideale, ma qualcosa che si fa mattone dopo mattone, e che neanche la bomba atomica può più distruggere.

Laddove c'è la coscienza di sé e del proprio valore, le cose cambiano per sempre. Perchè...

SE VINCE IL M5S IO MI SALVO.

gennaro esposito 13.04.14 06:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutto è organizzato:
Alfano potrebbe essere Forza Italia all'interno del governo, Forza Italia potrebbe essere sotto la direzione della Mafia.
Il PD ne potrebbe essere il complice consapevole e sta tentando con Renzi di riuscire ad usare il tutto per i propri interessi.
Italia svegliati dobbiamo mandarli tutti a casa, di noi cittadini a questi politici partitocratici non gliene frega niente.
Dell'Utri potrebbe essere andato in Libano perché si sapeva che dal Libano non verrà mai estradato, giá anticipato ieri al telegiornale RAI. Tutto potrebbe essere stato previsto e concordato.
FORZA MOVIMENTO 5 STELLE siete l"unica speranza che abbiamo per poter togliere il marciume dalle istituzioni.

Roberto De Togni 13.04.14 04:47| 
 |
Rispondi al commento

Per capire meglio

l'importanza del fatto, in quest' articolo

Imparziale si nota

un commento di Antonio Ingroia ( non proprio un grillino ... )


sulla questione 416ter

"...

In definitiva, resta la sensazione

di una norma incompleta,
sicuramente migliore di quella del tutto inutile

approvata nel 1992, ma
comunque ancora inadeguata. E

resta il rammarico perché

su un tema così importante

c’era la possibilità di compattare

una maggioranza ampia, con PD, SEL e Movimento Cinque Stelle, e

approvare subito

una riforma attesa da ventidue anni


che invece dovrà tornare in quarta lettura al Senato.


Ma alla fine il PD


ha fatto marcia indietro, cedendo al ricatto di Forza Italia, e

il Movimento Cinque Stelle è rimasto solo. Se questa è l’antimafia promessa da Renzi nella lettera aperta di risposta a Roberto Saviano siamo messi davvero male.

Giuseppe Raetano Bari 13.04.14 03:20| 
 |
Rispondi al commento

Nico l'ultima poi a nanna.

Usque ad finem ... (sed eorum) (e che a22!!!)

Ciao ;)))

Francesco Folchi, AmoR Commentatore certificato 13.04.14 01:53| 
 |
Rispondi al commento

cafferino notturno a 5 stelle qui!!signori il M5S volaa come un missileeeeeee!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 13.04.14 01:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ho sentore di pensiero mio,
mi tieni in alto
se tu credi a questo.

Per me so d'essere terreno,
come in alto, io, vorrei volare,
librarmi in cielo con le braccia tese.

Angeli ci sfrecciano vicino
raccontano di strade per il cielo,
noi invece c'illudiamo con i sogni.

Occhi persi, pensieri opachi,
estranei agli altri ed a noi stessi.
Sonno lo chiamò un saggio uomo.

Sonno riconosco nel percorso,
risveglio cerco come fosse vita.
Incedo, cado, mi r'innalzo e ricammino.


Buonanotte al BLOG ... Sogni d'oro.


SI VINCE NOI!!!!

Francesco Folchi, AmoR Commentatore certificato 13.04.14 01:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Chiara e @ Nico

Scusate, vi saluto così perchè "si è storta la chiave" per entrare nei commenti, non so il motivo ma qualche volta capita...
Brava Chiara, continua così!
Nico, ottimista e adulatore...che dirti amico mio?
i tuoi apprezzamenti sono carburante per il
mio motore. Un sincero e forte abbraccio!

p.s. una buonanotte a tutti!
alla prossima

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 13.04.14 01:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'uomo che è mosso dall'aspirazione etica è al contempo soggetto e oggetto della propria aspirazione, l'opera in infinito divenire di cui egli stesso è l'artefice. Proprio per questo la forma di vita dell'uomo etico possiede un carattere peculiare.

La sua vita ha perduto ogni ingenuità e, pertanto, l'originaria bellezza di una crescita organica naturale - per averne in cambio la più elevata bellezza piena d'animo, quella della lotta etica per la chiarezza, la verità, la giustizia, facendo scaturire la bellezza dai beni autentici dell'uomo, che ne è divenuta la "seconda natura".

Edmund Husserl

M5S pour l'eternitè
Europarlamentarie 2014 Vinciamonoi!!!

Nico C., Porto Sant'Elpidio Commentatore certificato 13.04.14 01:16| 
 |
Rispondi al commento

Nico, nel sottocommento non passa. Provo qui.
Buonanotte a te e tutto il BLOG ...

Son figlio di Marte.
L'attivo, negativo, distruttivo Marte.
Il mio temperamento è li in molti casi, così come il Grande Giove da lustro all'arte che alberga in me.
Il Sole, se intravedi ingenuità, da luce a tale fatto.

Son così e m'accetto per quel che che sono.
Credimi non pretendo veramente che altri facciano tale esercizio, sarei ingrato se pretendessi ciò.
...

Compresi la "provocazione" nel tuo post e provocò tale mio scritto. Lo scrissi di buon grado, sicuro avresti compreso e risposto.

***

Forse lo perdesti. Lo riscrivo.

Non sono capace fino al punto di controllare di per me le mie stesse manifestazioni.
Sono come un cantiere con operai all'opera.
Sto costruendo qualcosa e solo Dio con i suoi Dei possono sapere a quale punto sto dell'opera ...

Ma so che certe leggi se ben seguite sortiscono effetti.

Non è detto che un semplice buon controllo sia giusto, così come lasciar andare troppo un temperamento acceso sia lo stesso giusto.

So però che, se cerco di accompagnare tali manifestazioni, accondiscendo a Leggi, rendo semplici azioni di forza uguale e contraria a chi m'è avverso.

Sperimento e molte volte son successi.
Altre volte son sconfitte.

Da semplice uomo quale sono è interessante vedere ciò ...

Utilizzare tali conoscenze per il movimento poi mi fa piacere. Nel tempo certe manifestazioni son migliorate. Penso che un giorno spariranno.
Vanno di pari passo con le mie comprensioni.

Ciao, belle cose a te.

Francesco Folchi, AmoR Commentatore certificato 13.04.14 01:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Italia è come una casa..
un piccolo condominio a tre piani
quasi di famiglia sembrano gli inquilini
eppure...quante enormi differenze
Quelli di sopra fanno spesso la polvere
ma poi noncuranti la buttano di sotto
quelli di mezzo lavorano fuori casa
spesso sono assenti tutto il santo giorno
poi quando arrivano accendono i motori
lavatrici, lavastoviglie a tutte le ore
che caspita! loro lavorano sodo
Poi in basso ci son quelli che aspettano
subiscono i torti dei piani superiori
fanno fatica a campare ogni giorno
con un aria viziata per il troppo chiuso
rumori di sopra e polvere da più sù
proprio non sanno dove sbatter la testa
Ma se le cose vanno avanti così...
perchè la prosssima volta
non costruiamo una casa ad un solo piano?

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 13.04.14 00:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

visto lo spettacolo di Beppe a firenze ...non ho parole! Una cosa straordinaria! Lui è davvero unico.
Capisco che crozza sia un po' gelosino...vedi Beppe e non ce n'è per nessuno!

Rita L. Commentatore certificato 13.04.14 00:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Guardar l'ordito

Raccogliere margherite in
cielo e osservar le stelle
accendersi nel prato blu

Camminar nell'acqua e
nuotare nel fiume d'erba
volando fra le nubi al piano

Contemplare una goccia
di pioggia come fosse l'ultima
lacrima di una dea a te celata

Ritrovar nell'occhio del
cervo quella scintilla di
coscienza smarrita dagli umani

Veder smeraldi in fondi di
bottiglia e viceversa:è questo,
del poeta,il mondo alla rovescia.



CAPORETTO 2008+6
Tramonti a Nordest
(Bomba! E la legge elettorale?) 069
(Bomba! E la riforma del lavoro?) 014

OGGI È DOMENICA

Vuei a è Domènia,
doman a si mòur,
vuei mis vistís
di seda e di amòur.

Vuei a è Domènia,
pai pras cun frescs piès
a sàltin frutíns
lizèirs tai scarpès.

Ciantànt al me spieli
ciantànt mi petèni.
Al rit tal me vuli
il Diàul peciadòur.

Sunàit, mes ciampanis,
paràilu indavòur!
Sunàn, ma se i vuàrditu
ciantànt tai to pras?"

I vuardi il soreli
di muartis estàs,
i vuardi la ploja
li fuèjs, i gris.

I vuardi il me cuàrp
di quan'ch'i eri frut,
li tristis Domèniis,
il vivi pierdút.

"Vuei ti vistíssin
la seda e l'amòur,
vuei a è Domènia
domàn a si mòur".


* * * * * * * * * * * * * *

Oggi è Domenica,
domani si muore,
oggi mi vesto
di seta e d'amore.

Oggi è Domenica,
pei prati con freschi piedi
saltano i fanciulli
leggeri negli scarpetti.

Cantando al mio specchio,
cantando mi pettino.
Ride nel mio occhio
il Diavolo peccatore.

Suonate, mie campane,
cacciatelo indietro!
"Suoniamo, ma tu cosa guardi
cantando nei tuoi prati?"

Guardo il sole
di morte estati,
guardo la pioggia,
le foglie, i grilli.

Guardo il mio corpo
di quando ero fanciullo,
le tristi Domeniche,
il vivere perduto.

"Oggi ti vestono
la seta e l'amore,
oggi è Domenica,
domani si muore".

PIER PAOLO PASOLINI

-------------------------

Bune gnot a duç.

.


epe pepe 13.04.14 00:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eccolo lì, fermo nella sua storia
racchiuso in un semplice bicchiere
lo guardo a lungo nella sua profondità
io lo so, ne ha di cose da raccontare
lui ricorda bene la sua vita
quando arioso si spiegava al vento
resistente, caparbio in ogni stagione
ricordo, sembrava quasi insofferente
a volte anche un po' seccato
eppure ad ogni primavera lui c'era
lo si vedeva prendere nuovo vigore
foglie frastagliate in un unico respiro
ritrovata linfa nei brividi serali..

Ed ora eccolo lì nel suo abito nuovo
tutto pulito da ogni imperfezione
quasi elegante nel suo recente vestito
lavato, curato e distintamente profumato
quasi un elisir di vita eterna
somigliante ad una resurrezione
lo prendo e lo tengo tra le dita
so quanto è stato unico il suo viaggio
e lo guardo ancora in quel verde sincero
un vero amico silenzioso..questo assenzio..

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 13.04.14 00:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La freccia a due punte è l'inizio della coscienza.

Una parte dell'attenzione verso di me, l'altra parte verso ciò che ha la mia attenzione (ed è grandezza altamente relativa ... aumenta all'aumentare delle percezioni di me e dell'esterno...).

Tale doppia attenzione nel medesimo istante è l'inizio della strada verso la coscienza (ma ad un certo istante la percezione si dovrà necessariamente dividere in Tre ... ma qui è lavoro avanzatissimo ...).

Ciò implica Intelletto (cultura, nozioni, sapienza) e Cuore (sempre dimenticato; contatto con altri percezione del bello, estasi per l'arte) e ... Moto ... (lo spazio, le distanze, il movimento, son funzioni delle capacità, o intelligenze, motorie).

Psicologia moderna, filosofia, religione, son antichissime scienze (quest'ultima pure andrebbe considerata come materia complementare nèh) ... complementari ... l'una è inservibile se non ricondotta ed unita alle altre, o meglio alle leggi che le regolamentano.
Una buona percezione di un lavoro corretto sulla/per (la) coscienza da la sensazione di intraprendere un percorso matematico. Ma di una matematica difficile da spiegare con formule (ma lo si può anche fare) ma SOPRATTUTTO con simboli ... La legge dell'anima viaggia a simboli e non lettere, parole o numeri ... Anzi, i numeri, per quel che ne so io, sono il ponte fra parole e simboli ...

La Via della coscienza è irta di pericoli, problemi, sofferenze.
Ma è FORTUNATO colui che la percorre ...

da un Sufi mediorientale ...

" RICORDATI DI TE SEMPRE E OVUNQUE ! "

(la prima fase del ricordo di se è la freccia a due punte sopra indicata ...)

Ciao Nico, è un altro punto di vista riguardo l'argomento introdotto da te più in basso.

Buonasera, stai bene.

Francesco Folchi, AmoR Commentatore certificato 13.04.14 00:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se siamo in un Paese civile,nel quale le persone a maggioranza sono autentiche ed interessate al benessere della comunità e non solo al proprio egoismo,lo vedremo già dal voto sulle europee.io ci credo e di bestia!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 13.04.14 00:21| 
 |
Rispondi al commento

A me Marcello Dell'Utri è simpatico, non lo nascondo e non me ne vergogno. Con altrettanta franchezza dico che Luciano Violante è una persona che mi sta sullo stomaco. Perdonatemi, ma è così ed io sono una persona sincera, che non sa celare ciò che pensa. Avv. Claudio Cagnoli-L'Aquila

claudio cagnoli 13.04.14 00:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Dedicata a tutti i poeti del blog

Per un poeta

La natura e la vita
erano un solo respiro:
capiva il balbettio
del ruscello,comprendeva
la parlata delle foglie,
degli alberi e sentiva
il vegetare delle erbe;

Gli era chiaro il libro
delle stelle,e l'onda
del mare parlava con lui.

( di Evgenij Abramovic Baratynskij,poeta russo )



Prova

samuele m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 12.04.14 23:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Luis P. Roma, alle 16.30/17.00 ... Scusa se v'ho scritto solo oggi ma non ero sicuro di potere questo fine settimana ... E questa sera son tornato da poco che durante la mia passeggiata serale ho avuto un bell'attacco ipoglicemico e mi sono fermato parecchio in un bar ...
Mi dici la via del negozio che me lo ricordo a memoria ma una memoria di tanto tempo fa ("riunione" con Beppe sotto casa di Previti ... Ricordi???? ... se mi dici la via poi mi oriento bene ...

Ciao, bacioni e a domani ... spero ... ;)))

Francesco Folchi, AmoR Commentatore certificato 12.04.14 23:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Democrazia Diretta del M5S
è la rivoluzione di tutti i tempi!! W!!

Morena ., ferrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.04.14 23:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER TUTTI E PER NESSUNO
(Max Stirner dove sei finito?)

Daniela M. Commentatore certificato 12^04^14 18^12

--------------------------------

Ci sono, ci sono!

Da qualche tempo sono molto occupato alla costituzione della lista elettorale M5S del comune dove vivo e di un comune confinante, ma ci sono. Sono troppo stanco per scrivere, ma qualcosa leggo.

Spero tento nella vittoria democratica del M5S, ma da sempre io penso che non lo permetteranno: ci lasceranno avanzare fino a che non saremo un vero pericolo al loro potere e quando supereremo quel confine io temo che interverranno.

Troppo spesso ci si dimentica che gli italiani sono gli inventori del Fascismo e della Mafia!

IO HO UN SOGNO!

Il mio sogno è quello di "armonizzarli!" Voglio vederli... "armonizzati"


I libanesi sono un popolo di mercenari professionisti senza scrupoli e senza bandiere. Cos'è andato a fare Dell'Utri in Libano?
Vorrà reclutare qualche terrorista per aprire una nuova stagione di piombo?
Nel caso li aspetteremo al varco. Vinciamonoi

F. Masciullo, daGrottaglie Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.04.14 23:45| 
 |
Rispondi al commento

Ho capito. Avevo letto male, ora ho letto meglio.
la donazione l'ho fatta con un indirizzo mail diverso da quello del BLOG ... Vorrà dire che se proprio voglio sto medaglione blue farò un'altra donazione, più piccina che i tempi sono veramente grami.
Dipenderà, ovviamente, da quanto avrò voglia di medaglie ...

medaglia medaglia medaglia ...

Comunque quando m'incontrerò con Nando Meliconi e Luis di Roma mostrerò loro la copia della mail di ricevuta della donazione ...

E passa ... ;))

(ma sta storia delle capocce, delle medaglie, delle pallette verdi, ... ma non la si potrebbe smettere? Pare d'esser tornati alle elementari ... ma però ... vabbè la smetto qui ... ^_^)

Francesco Folchi, AmoR Commentatore certificato 12.04.14 23:44| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Blog......

**LA COSCIENZA**

Il momento da cui inizia la consapevolezza di sé (coscienza) è rappresentato dall'incontro dell'individuo con l'oggetto. È attraverso il confronto sensibile con gli oggetti che ci rendiamo conto della nostra esistenza. L'incontro con l'oggetto si sviluppa attraverso tre fasi:

CERTEZZA: si è certi che esiste l'oggetto rivelato dai sensi, in un dato luogo e in un certo momento. Cambiando infatti il momento percettivo, dell'oggetto permangono invariati, l'Oggetto stesso, il luogo in cui si trova e il momento in cui i sensi lo rivelano. Nasce però la difficoltà di capire come riportare la certezza sensibile di tale oggetto a tutti gli altri oggetti che si presentano nella loro diversità sensibile.

PERCEZIONE: in questa fase la mia attenzione volge a fare in modo che le diverse proprietà degli oggetti possono essere riportate ad un unico punto di riferimento che mi permetta di avere una visione unitaria della realtà. La soluzione sembra essere quella di riportare tutta la varietà delle qualità sensibili, a un punto fisso di riferimento, la Sostanza.

INTELLETTO: visto che non ci è possibile conoscere la sostanza, sul quale si inseriscono le qualità, dobbiamo pensare che l'unità non stia nell'oggetto, ma nel soggetto che unifica le sensazioni tramite l'intelletto. La consistenza fenomenica della realtà viene superata non ricercandola nella sostanza ma riportandola alla funzione dell'intelletto.

A questo punto la coscienza ha interiorizzato l'oggetto in sé stessa ed è diventata coscienza di sé, ovvero autocoscienza che non ha più bisogno di riferirsi agli oggetti per avere coscienza di sé, ha capito che la certezza della propria esistenza è data dalla sua attività intellettuale. Solo percependo la propria coscienza, l'uomo avrà possibilità di esprimere il proprio pensiero, dando inizio al ragionamento, esprimendo così le proprie idee.
Solo coscienze libere, possono combattere la menzogna.

M5S para siempre!!
Vinciamonoi!!

Nico C., Porto Sant'Elpidio Commentatore certificato 12.04.14 23:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

bellissimo quello che ha scritto P.S.per fortuna,in un mondo di "peti incartati" ogni tanto si incontra qualche"socrate"e,questo,dà forza.ok,per stasera me ne vado a dormire.notte a tutti.


pensierino della staffa:

Se non rinasceremo, se non torneremo a guardare la vita con l'innocenza e l'entusiasmo dell'infanzia, non ci sarà più significato nel vivere.

Paulo Coelho, Sulla Sponda del Fiume Piedra

http://www.aurorablu.it/libri/fiumepiedra.htm

^.^

Daniela M. Commentatore certificato 12.04.14 23:42| 
 |
Rispondi al commento

@ Paolo
sei una persona meravigliosa, non è la prima volta che lo dico e ho buoni motivi per pensare che non sarà l'ultima.
:))))

anna sono, olbia Commentatore certificato 12.04.14 23:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sinistra destra centro e altri in italia sono serviti solo per dividere il popolo e loro fare il suo porco comodo con questo sistema marcio che sta bene a tutti e tutti son daccordo poi e arivato beppe grillo e il movimento 5 stelle e questo sistema a cominciato a scricchiolare,ma il bello e' che tutti questi partiti anno esaurito le bugie da dire al popolino come ci definiscono loro e ofendendoci le nostre inteligenze ne anno dette talmente tante che non sanno piu' che dire e il 25 maggio arivera la resa dei conti e sara il crollo definitivo di questi politicanti e vinciamonoi disicuro e alla grande...

roberto fiaschi, tavarnelle val di pesa Commentatore certificato 12.04.14 23:32| 
 |
Rispondi al commento

http://www.tzetze.it/redazione/2014/04/costruita_in_laboratorio_la_prima_vagina_sintetica/index.html

UNA SPERANZA PER i troll:

Se son riusciti a ricreare una vagina, è probabile che riescano a rimettere in sesto anche cervelli gravemente avariati come quelli dei troll ...
Basta avere due neuroni buoni, uno per continuare a sparare ca22ate dovunque, credo che anche fuori di qua siate dei perfetti cretini, l'altro neurone, impiantato all'interno di una zucca vuota (sgarbi (SIGH!!) docet), potrebbe ricreare la parvenza di un cervello decente ...
Suvvia troll gioite anche voi, la scienza potrebbe venirvi incontro ...

Della serie la speranza è sempre l'ultima a morire ... ^_^

Francesco Folchi, AmoR Commentatore certificato 12.04.14 23:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

diciamo spesso che il M5S è e vuol essere una comunità,ebbene qui sul blog credo ormai possiam dire che l'esperimento stia riuscendo :)

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.04.14 23:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Matita è la nostra Arma e con quella Matita cambieremo l'Italia.
Vedendo le Piazze in questi giorni ne sono certo.

Vinciamo noi.

Massimo C., VERONA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.04.14 23:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

picciotti sono

giuseppe Amato, Palma di montechiaro Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.04.14 23:20| 
 |
Rispondi al commento

caro luca,appartengo alla generazione che voleva cambiare il mondo con la musica.avevamo ragione ma,abbiamo perso e abbiamo visto il mondo andare sempre più a fondo.mi sono salvato perche,nonostante le catene sono rimasto sempre lo stesso però,ho rinunciato alla felicità:non si può essere felice in un mondo infelice.purtroppo.gli altri,quelli convinti di aver vinto,non si rendono conto di quanto è triste la loro esistenza e di quanta tristezza provocano imponendo il loro mondo.spesso ti sembrero violento.la verità è che temo che,ancora una volta,a causa dell'eccessivo nostro pacifismo,la storia possa ripetersi.non voglio ritrovarmi,di nuovo,perdente pur avendo ragione.la mia non è un'opinione.ho ragione e,questa è verità epistemica perchè.io parlo d'amore mentre,i nemici,sono falsi e interessati.


se tutti gli indagati di forza Italia andassero in galera, quanti ne resterebbero in parlamento? una decina? però non sarebbe giusto...che chi li ha votati come referenti in affari, resti a piede libero... i politici devono restituire la refurtiva, ma anche chi è arricchito grazie a loro...o no?

Sandro ., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.04.14 23:16| 
 |
Rispondi al commento

Ripeto:

Si rimane interdetti qui in Italia poiché si banalizzano le emergenze e gli allarmi vengono trattati come cose banali.
Così facendo, questi imbonitori, eccellenti nei banchetti delle tre carte, fanno passare scemenze demenziali per cose importantissime, banalizzando cose importantissime e, peggio, lasciandole così come sono nei secoli.

Non sono solo vent'anni che c'è questo sistema.
E' centinaia d'anni che in questo paese non si cambia nulla, se non per mere convenienze di élite (o casta come si voglia).

Questo fa comprendere che, al di la delle classi politiche, è la classe dirigente italiana, cioè quelli che smuovono danari e genti, che determinano questo stallo centenario. Oggi son riusciti persino a banalizzare il "partito del popolo" facendolo divenire un'appendice dei loro voleri.
L'unità di questo paese nacque zoppa e, ammesso ci fossero cose buone, ha sempre azzoppato le genti migliori.

Fintanto che i mediocri saranno chiamati a gestire la cosa pubblica, le finanze e le genti, fintanto che si permetterà a chiunque di avere potere, le cose non cambieranno mai.
E' una leggenda che De Gasperi, Togliatti e altri, fossero i migliori. Dati i tempi dove operarono, furono i tempi stessi a farli apparire quali "i migliori".
Uno dei grandi d'Italia, Garibaldi, non è un caso che da Comandante in capo del Regio Esercito italiana quale sarebbe dovuto diventare, sia stato sempre indicato come, ribelle o capo dei volontari d'Italia o guerriglieri...mai di forze regolari ...Per esempio.

Questo è il paese la cui morale affonda nel cattolicesimo.
Se da un lato tale religione fa apparire gli esseri umani come esseri con pari dignità di fronte al creato. Gli stessi umani hanno reso tale morale uguale a se stessi, rendendo agli occhi della giustizia terrena genti malvagie meritorie di perdoni celesti.
Fatto questo, la degenerazione del messaggio primordiale è proseguita sulle ali del "al peggio non v'è mai fine"...Oggi ne vediamo le tristi conseguenze.

'nasera ;))

Francesco Folchi, AmoR Commentatore certificato 12.04.14 23:14| 
 |
Rispondi al commento

Venghino signori venghino più gente entra più bestie si vedono.
Cucù, l'inverno non c'è più, è tornato maggio al canto del cucù
L'imbonitore regalerà le due scarpe a fine maggio?
Non so se fattibile
Controbattere alle improbabili ottanta euro di maggio
Con un piano di ricchezza mobile a tutti i lavoratori
determinati e indeterminati collegata al reddito familiare
Vorrei anche che si diffondesse con più enfasi il reddito di cittadinanza da noi proposto.
Non se ne parla abbastanza
p.s.
Lo sapete che per avere la cannula del mio erogatore dell'ossigeno in Piemonte devo telefonare ad un
call center di Verona? Non conosco il costo è un
tubicino. di plastica valore non più di due o tre euro
Questi sono i tagli della sanità fino a due mesi fa lo
dicevo al trasportatore al cambio di bombola e veniva
consegnata col cambio successivo inoltre la loro durata
e qualità e assai peggiorata e dopo un mese brucia il viso

Rosa Anna 12.04.14 23:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Don Matteo se la sta facendo nelle braghe.
Ha firmato l'accordo nefando con le cosche dii Verdini e o pedofilo.
Per mettere fuori gioco noi, hanno concepito la porcata elettorale avallata dal vigliacco che sta al colle. Chi arriva terzo è fregato.
Mo' il problema è che da secondi possiamo far tremare i polsi all'Europa con questa legge.
Infatti non ne parla più nessuno.
Il partito unico ha buttato giù la maschera.
L'importante è che non perdano la testa quando perderanno, perchè che perdano, lo hanno intuito anche loro.


Beppe Da Monaco (odio la mafia) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 12.04.14 23:10| 
 |
Rispondi al commento

vi vedo un po’ moscetti...
vabbè, allora vi shockerò vi rockerò...

http://www.youtube.com/watch?v=0ha0iOjHu14&feature=kp

Bunanotte bloggaroli...rockettariihiihhiii!

^__^

Daniela M. Commentatore certificato 12.04.14 23:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

stasera sono proprio giù.penso a tutte le guerre (a cui purtroppo i nostri militari partecipano)e mi chiedo:perchè?perche togliere la vita a tanta persone?in nome di cosa?dei soldi?ma è possibile che l'uomo riesca a comprendere la vera essenza dell'esistenza solo quando vede il cadavere di un padre o di un fratello?possibile che dopo qualche giorno dimentichi e ricominci a vivere di nulla?perchè?il potere,il denaro.possibile che di fronte a queste due falsità l'uomo diventi cieco?più hai potere e più,gli altri,ti temono.più ti temono e meno ti amano.più hai denaro e più.gli altri,ti isolano e,se si avvicinano non è certo per amore.ma come può salvarsi l'uomo se non capisce queste cose?


La qualità migliore che io ho trovato sempre in una persona è la Modestia

Leggendo interviste, parlando con gente che "aveva qualcosa da dire", indifferentemente in quale campo professionale, qualche personaggio famoso, musicista, artista, letterato, imprenditore....
a me perlomeno è capitato di parlarci (no, un politico non mi è mai capitato), mi ha sempre colpito di primo acchito la modestia, quando questa era naturale e non forzata. La modestia di chi sa che pur essendo all'altezza nel proprio ambito operativo deve continuare ad ampliare la conoscenza confrontandosi con situazioni e apprendimenti sempre nuovi o diversi, nei quali si sente un semplice ed onesto "apprendista"...
Sarebbe bello accendere la tv o la radio ed avere questa percezione ascoltando i rappresentanti delle istituzioni statali

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 12.04.14 22:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E Chi altri?!
se non lo stesso Stato-mafia
che depotenzia il 416 ter,
se non perchè ha aperto aperto le porte alla mafia?!
La logica serve ha dare validità al ragionamento,
e "qui" non v'è altra logica fuorchè questa.

Morena ., ferrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.04.14 22:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ovunque siano i nostri,tutte piazze piene!!!!!e domani sera a rho!!!!!!!!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.04.14 22:56| 
 |
Rispondi al commento

notte stelle!!!


Come chiamerebbe il gergo della mafia siciliana i finti buoni della sinistra?
“Mulu fausu”, ovvero “mulo falso” - uomo sleale, che manca di parola, infido.

Come definirebbe il loro atteggiamento?
Col verbo “aggibbari” - stare al gioco, innestarsi a perfezione (come un grimaldello nella serratura)

E cosa direbbero certi amici di Dell’Utri di Renzie?
“Pispisuni” - ragazzotto di poco conto, ma che tuttavia si mostra baldo, sicuro di sé e forte.
“Mezz’aranciu” - persona che vuol dare ad intendere di valere molto.
“Cacauova” - persona inutile ovvero elegantone che fa mostra di sé come la gallina strepitante quando ha fatto l’uovo.

(Da ‘U Baccagghiu, dizionario del gergo della mala, di Giuseppe Mannino)

Francesca B., Ovada Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.04.14 22:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scrivo su questo blog da poco più di un anno, in questi mesi ho letto proprio di tutto, ormai tutti quelli che passano di qua lo sanno in che marciume stiamo facendo crescere i figli.
Scrivere ancora non so a quanto serva effettivamente lo facciamo tutti, è vero,
ma cosa cambia veramente nella vita reale?
come viviamo fuori da qui tutti quanti?
predichiamo bene e razzoliamo male?
io per primo posso dire di rigar diritto?
Ci sono di sicuro risposte diverse a queste domande, forse infarcite da se... e da ma...
dico queste cose solo per un motivo, per mantenere un comportamento coerente, troppo spesso l'italiano è stato un voltagabbana o un opportunista, quando non ancora troppo spesso egoista, vediamo se per una volta nella storia ci può essere uno scatto d'orgoglio, se per una volta riusciamo a fare quello che diciamo pubblicamente, perchè altrimenti non ci siamo ancora..
proviamo a fare una gentilezza, a fermarci qualche volta pur avendo la precedenza, a raccogliere una carta dalla strada, a lasciare il posto a sedere nel bus ad una vecchia, piccoli segnali che possono servire a domandarci il perchè, a far venire anche agli altri questo dubbio, al perchè ci siamo allontanati così tanto da un vivere normale, da una socialità che sia civile...

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 12.04.14 22:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BONAIUTI MOLLA IL NANO..... NON CI SONO PIU I SERVI DI UNA VOLTA... ORA SONO ANCHE VISCIDI....

aniello r., milano Commentatore certificato 12.04.14 22:39| 
 |
Rispondi al commento

BASTA!!! ..credo sia venuta l'ora di chiedere anche il risarcimento danni fatto dalla politica, da tutti i politici di destra e sinistra in questi ultimi anni. Ho una piccola impresa quando sbaglio io a pagare sono sempre io, quindi anche loro quando sbagliano devono pagare, andarsene a casa e senza indennità.
Ricordati Beppe, molti di noi che ti votiamo vogliamo anche, sia fatta vendetta per il rispetto di chi ci ha lasciato la pelle...
DEVONO ANDARSENE A CASA SENZA INDENNITA'

angelo a, 12.04.14 22:39| 
 |
Rispondi al commento

Oramai con il patto si e' capito..si sono smascherati e


MACCHIATI A VITA


sono venuti allo scoperto,

molti cittadini che si identificano nei partiti ideologici
classici Italiani


si sentiranno presi in ostaggio ?


Adesso gli piacerebbe una sfida

con l'unica opposizione eeeeeh

Renzino bello... il patto fatto con Farsa Italia

ma gli e' convenuto farlo, il programma insieme?

ma siete ancora insieme nei PATTI


se gli elettori di forza mafia calano il PD in che modo ne


giova, non sarebbe stato meglio

fare finta che PD e PDL


rimanevano rivali?

Giuseppe Raetano Bari 12.04.14 22:36| 
 |
Rispondi al commento

L'altra sera mi sono inbatuto per caso in un intervista di un certo FAVIA, Vi ricordate chi è Favia. Mi è venuta una tale voglia di cagare che a stento sono arrivato in bagno.

FORZA GRILLO, FORZA IL M5S

QUANTA NOSTALGIA DELLA LIRA.

Marco 12.04.14 22:29| 
 |
Rispondi al commento

Pari sono. Ecco altri due 'pari' di Marcello.

"Il fattore Vittorio Mangano, condannato in primo grado all'ergastolo, è morto per causa mia.
Mangano era ammalato di cancro quando è entrato in
carcere ed è stato ripetutamente invitato a fare
dichiarazioni contro di me e il Presidente
Berlusconi. Se lo avesse fatto, lo avrebbero
scarcerato con lauti premi e si sarebbe salvato. È
un eroe, a modo suo."

( 2008 Dell'Utri intervistato da Klaus Davi)

ChiaraLuce C. Commentatore certificato 12.04.14 22:25| 
 |
Rispondi al commento

Quando guardo i "grandi vecchi", quelli famosi con i capelli tutti bianchi ormai da anni, mi chiedo spesso "chissà come ci si può sentire nell'essere mafiosi a quell'età"....

quando nella pace, o quasi dei sensi, la persona normale dovrebbe tenere sulle ginocchia i propri nipotini, insegnare loro le cose della vita, il passato, la storia, le differenze epocali.... immaginarli invece mentre complottano contro lo Stato, mentre ordinano la rovina di un uomo, di un esercizio, di un'azienda, di una banca, di un paese, di una città, delle istituzioni...
beh..non mi è facile, dico la verità.

Questi "grandi vecchi" rovinano impietosamente l'immagine del patriarca, di colui che era l'esempio per la famiglia e per tutti i discendenti..

Questi di oggi sono solo l'ombra evanescente di antichi valori che hanno fagocitato alla ricerca egoistica dell'Io, ricerca che ha provocato omicidi, suicidi e rovine sociali...

Oggi, grazie a questi esempi pubblici non possiamo pensare nemmeno lontanamente che le nuove generazioni portino rispetto per quella generazione di "vecchi"...
purtroppo poi paghiamo tutti questo disequilibrio

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 12.04.14 22:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VINCIAMO NOI. FORZA IL M5S

RICORDO A GRILLO LA PROMESSA CHE HA FATTO ANNI ADDIETRO.
VOGLIAMO UNA NORMBERGA DEI POLITICI ITALIANI.
CHI HA GOVERNATO MALE, CHE HA GOVERNATO IL PAESE PER I PROPRI INTERESSI ARRICHENDOSI A DISMISURA DEVE ASSOLUTAMENTE ESSERE ESPROPRIATO DEI BENI E MANDATO A LAVORARE IN CAMPAGNA A ZAPPARE. VOGLIAMO IL POLITOMETRO. CREDIMI NON STO' SCHERZANDO E SIAMO IN MILIONI A PANSARLA COSI'.
TORNIAMO ALLA NS. CARA LIRA.

Marco 12.04.14 22:15| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Pari sono. Ecco un altro 'pari' di Dell'Utri

"Ho un ottimo rapporto con Casini. Non nascondo l'affetto che provo per Pier Ferdinando. Di lui mi piace la straordinaria simpatia. È una persona gradevole: gli voglio bene. Sono grato a Casini. Dopo la sentenza del Tribunale di Palermo (in realtà era prima, ndr) si espose come Presidente della Camera manifestando solidarietà in modo spontaneo, sincero, disinteressato."

(da Vanity Fair, 18 gennaio 2007; citato in Marco Travaglio, Carta Canta – Al cuore non si comanda)


STANNO USANDO BERLUSCONI. SERVE LORO FINO AL 25 MAGGIO.
Ecco perchè lo hanno reso agibile.
Se lui sparisse dalla scena sparirebbe Forza Italia e non sanno dove andrebbero a finire i voti perciò temono di perdere le europee.
Dal 26 maggio sarà carne da macello tanto tra quattro anni ne avrà 82 di età.
Se io fossi in lui proporrei al mio elettorato di votare M5S. Sarebbe uno scherzo meraviglioso tanto non conterà comunque nulla.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.04.14 22:10| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

mi sono stancato di aspettare,aspettare,io non ho altro che il Movimento come convinzione e straconvinzione,però calpestiamogli un pò la coda a questi buffoni abbuffini andiamo tutti a ROMA e invitiamoli alla loro FESTA!!!!giuseppe

giuseppe forziati 12.04.14 22:07| 
 |
Rispondi al commento

Nelle prime pagine dei quotidiani non compaiono forse costantemente figure di esseri opportunamente addestrati affinché operino nell’apparato pubblico al pari dei loro maestri?
Gli insegnamenti impartiti dai quei maestri non hanno forse creato questo avvicendarsi di corrotte concussioni oggi sotto gli occhi di una gran parte del popolo italiano?
Ma è lecito domandarsi: quei maestri da quale istituzione appresero la lezione sul come nutrire la corruzione e la menzogna?
Il lavoro nobile che fu svolto da molti dei nostri predecessori non è stato forse calpestato sino a portare il nostro Paese alla svendita totale dei tesori che appartengono allo nostro Stato?
Oggi molti italiani stanno assaporando gli amari frutti di quegli insegnamenti avversi a ciò che fu scritto nei Testi Sacri.
Quanto si sta verificando in una parte del nostro Paese non è forse come l’acqua di un grande fiume che è inarrestabile nel suo corso sinché non sia giunta al mare?
Quale barriera potrà fermare quel fiume che s’ingrandisce sempre più sino a quando sfocerà in mare?
Oggi in molti constatiamo che quel mare sia costituito da una gran parte del popolo italiano che ha riscoperto se stesso ed ha incominciato a vedere e a pensare oscurando e tappando la bocca dei media che si nutrono con il denaro pubblico diffondendo la menzogna.

Pier Luigi Tenci, Torino Commentatore certificato 12.04.14 22:05| 
 |
Rispondi al commento

L'ITALIA ???? COME INDICATO DALLA COMUNITA' EUROPEA HA I POLITICI E AMMINISTRATORI PUBBLICI PIU' DISONESTI D'EUROPA. MA NON BASTA : I NOSTRI POLITICI SONO I PIU' PAGATI D'EUROPA E CON LORO TUTTI GLI AMMINIATRATORI DELLE AZIENDE PUBBLICHE.
NON CI BASTA?? TRANQUILLI ABBIAMO ANCHE I MAFIOSI AL GOVERNO: DELL'UTRI " CON CONDANNA DI 1° GRADO E APPELLO , OLTRE CHE CUFFARO GIA' CO0NDANNATO PER COLLABORAZIONE MAFIOSA - PERO' QUESTI MAFIOSI SI SONO PAPPATI REDDITI COME SENATORI NONOSTANTE LA LORO DELINQUENZA- " - MA BERLUSCONI ??? NON AVEVA COME STALLIERE IL MAFIOSO MANGANO E QUANDO LO HANNO ARRESTARO IL BERLUSCA LO HA INDICATO COME EROE -
MA IL NOSTRO PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ??? POVERINO LUI QUANDO VIENE INTRECETTATO IN UN COLLOQUIO CON MANCINI MINISTRO DELLA GIUSTIZIA ALL'EPOCA DEGLI OMICIDI DI FALCONE E BORSELLINO CHE FA IL NAPOLITANO?? FA DISTRUGERE LE INTERCETTAZIONI - CI DOMANDIAMO COSA VOLEVA NASCONDERE DI QUELLE INTERCETTAZIONI ???'
MA A PARTE I DELINQUENTI NON POSSIAMO CERTO ESSERE ORGOGLIOSI DI POLITICI CHE CON LA LORO DISCUTIBILE ONESTA HANNO PORTATO L'ITALIA AL DISASTRO ECONOMICO E LORO " I BOIARDI" SI SONO ACCAPARRATI REDDITI E PRIVILEGI ASSURDI A DANNO DELLA COLLETTIVITA'. NAPOLITANO CHE INVECE DI INDIRE LE ELEZIONI HA NOMINATO BVEN 4 PRESIDENTI DEL CONSIGLIO: MONTI" IL DISSANGUATORE", BERSANI " IL RINCOGLIONITO", LETTA " LECCAPIEDI DI D'ALEMA" E RENZI" IL POETA" - PARLA TANTO E FA POCO.
E GLI ITALIANI??? UNA MAREA DI DISOCCUPATI, CASSINTEGRATI, PRECARI, CITTADINI DISSANGUATI DALLA TASSE, INSOMMA UN POPOLO PORTATO DALLA DELINQUENZA POLITICA ALLA POVERTA'- NON BASTA??? MA NO, SICCOME E' POCO ALLORA ANDIAMO A PRENDERE CON LE NAVI MILITARI GLI IMMIGRATI CHE SISTEMIAMO NEGLI HOTEL A 3 STELLE " CHE POI SI INCAZZANO E FANNO LE RIVOLTE " IL TUTTO A SPESE DEI CITTADINI ITALIANI CHE SONO COSTRETTI AD ANDARE ALLA CARITAS PER PRENDERE UN PIATTO DI MINESTRA.
TUTTO QUESTO A CAUSA DELLA DELINQUENZA POLITICA ASSATANATA DI VERGOGNOSI PRIVILEGI. VERGOGNA - VERGOGNA -

GIAN GUTTI 12.04.14 22:04| 
 |
Rispondi al commento

4 veline e un tucano, toscano pardon!


eccovi servito il blow job!


p.s. ....ma.....perchè ridete?

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 12.04.14 22:04| 
 |
Rispondi al commento

Mi auguro con tutto il cuore che in futuro persone del genere non possano neanche entrare nei palazzi del potere. Mi auguro anche che gli italiani onesti aprano gli occhi e alle elezioni facciano la cosa giusta!... Vinciamo noi!!! forza ragazzi

andrea cumini, Sona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.04.14 21:59| 
 |
Rispondi al commento


sera frù,

toh, se ti va scegliti la versione.....torniamo quindicenni

http://m.youtube.com/results?q=blue%20oyster%20cult%20godzilla&sm=1

Path Walker Commentatore certificato 12.04.14 21:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

'Notte Blog e 'notte stelline..a domani per sentire altre Balle!
Tutte bolle di sapone che solo il tempo infrange,un tempo brevissimo, come un battere di ciglia.
★★★★★ (*.*)

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.04.14 21:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VINCIAMO NOI !

Piero Ceragioli, Pistoia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.04.14 21:52| 
 |
Rispondi al commento

25 MAGGIO: LA FESTA DEL SANTO
26 MAGGIO: PASSATA LA FESTA GABBATO LO SANTO.
Niente (-1) di quanto hanno promesso verrà messo in cantiere (forse) e verrà mai (sicuramente) portato a termine.
Tranne una cosa: 80 pseudo euro mensili. Tanto a loro non costano nulla e tanto poi se li riprenderanno con gli interessi.
NON CREDETE LORO. MENTONO.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.04.14 21:50| 
 |
Rispondi al commento

peccato solo che Silvio non l'abbia raggiunto, altro che estradizione interpol e mandati di cattura
Se questi personaggi vanno via, la cosa migliore è non farli mai più tornare

Fausto O., Alessandria Commentatore certificato 12.04.14 21:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Skytg24, renzie: "facciamo bollire Grillo nel suo brodo"
Bravo, tonno nostromo, vediamo alle europee chi vorrà provare il brodo di Grillo o chi vorrà continuare con la solita minestrina riscaldata.
Ma vai a dar via il cul

anna sono, olbia Commentatore certificato 12.04.14 21:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.

Assange: "Siamo spiati 24 ore su 24, rischiamo il totalitarismo"
Il fondatore di Wikileaks, dall'ambasciata ecuadoriana di Londra, rilancia la sua sfida: "Mi danno la caccia, ma non mollo: farò oltre rivelazioni. La Russia con Snowden ha fatto la cosa giusta. L'Europa no"


da repubblica .it

...e una buona serata

Path Walker Commentatore certificato 12.04.14 21:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono rientrato ora da un comizio tenutosi a Udine dalle nostre donne e dai nostri uomini, consiglieri comunali e regionali, attivisti e dall'unico candidato alle europee del FVG. Che bella gente. Impossibile non sostenerli.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.04.14 21:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'onestà tornerà di moda!!!
Solo noi possiamo riuscirci.

Baby F., Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.04.14 21:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io me lo chiedo spesso,chi paga i vari giornalai e falsi esperti che ogni giorno incensano renzi ed il pd in tv?e chi sta accanto a questi miserabili nella vita?mentono sapendo di mentire ma chi sta loro accanto come può accettare tutto questo?si tratta solo di soldi?

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.04.14 21:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ebbene si ! Ha ragione Silvio Berlusconi ! La Magistratura è il cancro della democrazia italiana
INFATTI :

Non si può assistere passivamente al fatto che un condannato in via definitiva per FRODE FISCALE a 4 anni ridotti a 10 mesi e mezzo dalla politica inciucista anzichè finire in galera, grazie alla Magistratura “nemica” ottiene di scontare la pena alternativa ai servizi sociali “impegnandosi” per 4 ORE A SETTIMANA….. e magari potendo svolgere la campagna elettorale per il resto del tempo……!!! E…. O….
Ad assistere con assoluto disinteresse ALLA FUGA di un condannato in 2° grado con l’imminenza (a giorni…) di una sentenza definitiva di cassazione
per “associazione mafiosa” A 7 ANNI ……..!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
QUESTA MAGISTRATURA VA’ CONDANNATA !!!!

ANCHE SE AVREBBE COMUNQUE LA POSSIBILITA’ PER RIABILITARSI…..
Mettere in galera l’EVASORE fino a che il LATITANTE MAFIOSO non si consegni alla “GIUSTIZIA” !!!!!!!!!!!!!!!!!! U T O P I A ????

nicolò 12.04.14 21:18| 
 |
Rispondi al commento

quanta fatica faremo poi a risollevare il Paese.quanta fatica a liberarci di tutte le macerie morali.il pd ed i suoi elettori sono la casua del disastro di un intero Paese,il nostro!saremo presto al governo ma ci vorrà tanto tempo per tornare ad essere una nazione civile.quindi prima facciamo,meglio è!adottate un indeciso e passate parola ovunque.questa guerra tra bene e male è reale!!non è più un dibattito politico o un gioco di poteri ed alleanze,adesso è davvero guerra tra intelligenza e povertà morale.tra legalità e illegalità.ognuno deve schierarsi,che lo voglia o meno.che lo sappia o meno.io mi schiero col M5S!!in prima linea.punto

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.04.14 21:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

" Purtroppo il palazzo ha cambiato loro"....è quel purtroppo che mi lascia perplesso.....?????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????? si ci vuole un TSO!

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.04.14 21:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutto è possibbile...direste mai che,'sto tizzio ha venduto quaranta mijoni de dischi??

http://youtu.be/dlmGTIsNgJU

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.04.14 21:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per fortuna è stata chiesta l'estradizione per dell'utri.
uno come lui in libano poteva anche finire in galera.

mister x, ravenna Commentatore certificato 12.04.14 21:08| 
 |
Rispondi al commento

"La sinistra che non cambia diventa destra"?????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????? Fategli subito un TSO!

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.04.14 21:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

from human rigth watch

HUMAN RIGHTS IN THE EUROPEAN UNION
In the face of a political and economic crisis affecting the European Union and many of its member states, protection of human rights is rarely a priority – especially when those negatively affected were marginalized or unpopular groups, such as Roma, migrants, and asylum seekers. Despite deteriorating rights in Hungary and elsewhere, EU institutions largely failed to live up to the promise of the EU Charter of Fundamental Rights, with the European Council particularly reluctant to hold member states to account for abuse.

http://www.hrw.org/tag/human-rights-european-union

stop the monster 12.04.14 20:54| 
 |
Rispondi al commento

Stasera il canotto chiede a Scalfaro...si al giovane scalfaro...che cosa ne pensa della resistenza dell'amore....hahahahha...aooo non sanno cosa trattare...sti italiani son proprio collioni.
Ho cambiato canale..

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.04.14 20:50| 
 |
Rispondi al commento

OT.

MENTRE CONTINUANO GLI AVVISTAMENTI DI DELL’UTRI, COL BANANA CONDANNATO CHE NON POTRÀ DIFFAMARE I MAGISTRATI,

SALVINI CANDIDA UNO DEGLI INDIPENDENTISTI. ORA ALFANO PUÒ CANDIDARE FORMIGONI E LE LISTE PER LE EUROPEE LE MANDIAMO DIRETTAMENTE ALL’INTERPOL

Il caso comunque è politico, con grillini e vendoliani che chiedono le dimissioni del ministro Alfanayev

“perché la fuga di Dell’Utri era ampiamente prevedibile” -


Pittibimbo continua con le gitarelle: dopo la passerella al Vinitaly, oggi al Salone del Mobile di Milano:

“L’Italia è viva e ce la può fare”…


Francesco Bonazzi per Dagospia


http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/brush-hour-leggi-oggi-le-notizie-di-domani-mentre-continuano-gli-avvistamenti-di-dellutri-75388.htm


e di ieri...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 12.04.14 20:49| 
 |
Rispondi al commento

c'è su you tube l'intervento di oggi a torino?

spuseta 12.04.14 20:47| 
 |
Rispondi al commento

in questo momento,a 'che tempochefà' su rai3,la lorenzin sta dicendo cazzate ad oltranza ! e ne è convinta !

mario di genova, orbetello Commentatore certificato 12.04.14 20:46| 
 |
Rispondi al commento

non c'è mai fine al peggio: Perdo Demo-acido

http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/04/12/elezioni-europee-fiandaca-possibile-candidato-del-pd-in-sicilia/949606/

Graziano Russetti 12.04.14 20:44| 
 |
Rispondi al commento

Pattuglia uno a corvo...pattuglia uno a corvo....mi senti? Vai a cagare!

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.04.14 20:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori