Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il dito medio di Fassino ai torinesi il giorno di Superga

  • 62


dito_medio_fassino.jpg

De Benedetti come prossimo presidente della Repubblica vorrebbe Fassino, i torinesi ne saranno entusiasti

"Allo stadio Filadelfia, glorioso campo del Grande Torino che attende da vent'anni di essere ricostruito, la fondazione che si occupa del progetto ha invitato le autorità a intervenire. Arriva il sindaco Fassino, sale sul palco e comincia a vantarsi del suo contributo alla ricostruzione del Filadelfia, ma viene fischiato dai tifosi e costretto a smettere e a scendere dal palco. Nel video vedete quello che succede dopo... si è mai visto un sindaco accapigliarsi con i tifosi, prenderli a gestacci e provocarli?" Vittorio Bertola, consigliere M5S Torino

donazioni-europee.jpg

VINCIAMONOI! Scarica, stampa e diffondi i manifesti e il volantino del M5S per le elezioni europee:
manifesti_banner.jpg

5 Mag 2014, 10:23 | Scrivi | Commenti (62) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 62


Tags: De Benedetti, dito medio, Fassino, Filadelfia, grande Torino, Superga, Torino, Vittorio Bertola

Commenti

 

Stiamo vivendo all'interno di una rifrazione temporale nella quale vi sono gli stessi accadimenti sociali che portarono alla seconda guerra mondiale. In quegli anni la volontà popolare fu incanalata da alcuni esseri dei quali conosciamo i loro nomi. Oggi la volontà popolare è alla disperata ricerca di colui che la potrà re incanalare e rappresentare come fu in quegli anni drammatici. I cicli delle reazioni umane sono governate da regole che si rifanno sempre all'abominio oggettivo che gli umani provano nell'animo verso la corruzione.
In questo nuovo ciclo temporale quali saranno gli strumenti popolari che rigenereranno il loro rappresentante?
Però questo attuale turbinio di pensiero collettivo è inarrestabile ed è già oltre la iniziale ricerca di chi sarà colui che guiderà il popolo nelle prossime azioni?
Oggi tutto è in movimento e l’energia del pensiero di una significativa parte della collettività italiana e di altri popoli di molti altri stati europei si unisce in una sorta d’inconscio collettivo come avvenne agli albori del secondo conflitto mondiale. Nel tempo prossimo a venire, l’esito di questo fermento europeo sarà specularmente in direzione opposta rispetto a quella voluta dai potentati finanziari europei.

Pier Luigi Tenci, Torino Commentatore certificato 08.05.14 21:43| 
 |
Rispondi al commento

Fassino vale meno di nulla. "Abbiamo una banca", i debiti del comune, l'Alta Velocità... rappresenta la parte più orribile della politica: difende gli interessi dei più merdosi criminali e affaristi di Torino. Aveva avuto l'occasione per fare bella figura e ha sbagliato per l'ennesima volta. In ogni caso, FORZA TORO!

Davide R. Commentatore certificato 07.05.14 01:53| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei si vedessero anche le volgarita degli altri tipo gasparri mentre veniva contestato Fuori al senato l'anno scorso

Luigi D., Formia Commentatore certificato 06.05.14 23:04| 
 |
Rispondi al commento

"abbiamo un dito" ah no cioè "una banca"

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 06.05.14 18:24| 
 |
Rispondi al commento

SCUSATEMI MA SONO VERAMENTE DISGUSTATO. SUL VOSTRO SITO HO ASCOLTATO FERRARA E I SUOI COMMENTI SU GRILLO E SUL MOVIMENTO 5 STELLE.
BE E' UN INDIVIDUO VERAMENTE VERGOGNOSO, E' UN PROSTITUTO AL SERVIZIO DEL PUTTANIERE DI MAROCCHINE MINORENNI CON 2 CONDANNE CHE SI PERMETTE DI APPARIRE IN TELEVISIONE TUTTI I GIORNI.
FERRARA E' LA VERGOGNA DEL GIORNALISMO ITALIANO E RAPPRESENTA VERAMENTE I GIORNALISTI CHE SI RPOSTITUISCONO SOLO PER DENARO E SONO I SERVI DI POLITICI E INDUSTRIALE DISONESTI CHE HANNO SOLO LO SCOPO DI CONTESTARE QUEI PARTITI E ASSOCIAZIONI COME 5 STELLE CHE SI IMPEGNANO NELLA TUTELA DEI DIRITTI E LA DIGNITA' DELLE PERSONE E FAMIGLIE CHE NON NE POSSONO PIU' DELLA DISONESTA' POLITICA. IO MI DOMANDO MA CHI LEGGE GLI ARTICOLI DI UN PARASSITA VENDUTO CHE ANCHE IL PADRETERNO HA RESO IMPRESENTABILE E SCHIFOSO. UN AMMASSO DI LARDO CON A CAPO UN CERVELLO IN DECOMPOSIZIONE.
NON SE NE PUO' PIU' DI POLITICA DISONESTA, AMMINISTRAZINI PUBBLICHE PARASSITE, GIORNALISMO DISPREZZANTE CHE NON INTERVIENE NELLA TUTELA DELLE FAMIGLIE SULL'ORLO DELLA POVERTA'.
BE OLTRE AD ESSERE AL LIMITE DEL FALLIMENTO ECONOMICO SIAMO PROPRIO NELLA MERDA ANCHE PER COLPA DEI GIORNALISTI CHE DOVREBBERO CONDANNARE CON I LORO ARTICOLI LA DISONESTA' POLITICA.
FORZA 5 STELLE - LA POPOLAZIONE E' AL LIMITE DELLA SOPPORTAZIONE E SE SAPRAI IMPORRE L'ONESTA' NEL PROSSIMO GOVERNO VINCERAI LE ELEZIONI. A FANCULO FERRARA E CHI LO PAGA.


IL FASSIN??? NON E' ALTRO CHE UNO DEI TANTI PARASSITI CHE CI HANNO GOVERNATO PER DECENNI.
ANDIAMO AL QUOTIDIANO. OGGI I GIORNALI INDICANO CHE LA RIPRESA E' MINIMA E INVISIBILE, PERO' CONFERMA CHE LE TASSE, SOPRATUTTO L'IVA HA AVUTO UN INCREMENTO ELEVATO. E CI CREDO QUEL COGLIONE DI MONTI " UN ALTRO PROFESSORE SPECIALIZZATO SULLO STROZZINAGGIO DEL POPOPO" L'HA AUMENTATA ANCHE SUI MEDICINALI.
L'ESEMPIO DEL PARASSITISMO POLITICO LO ABBIAMO ANCHE QUI A ROMA. IL SINDACO MARINO HA APPLICATO L'ALIQUOTA PIU' ALTA DELLA TASI " TASSA SULLA PRIMA CASA" POI HA AUMENTATO LA TASSA DI SOGGIORNO PER I TURISTI, POI HA AUMENTATO IL TIKET SUI PARCHEGGI, POI HA AUMENTATO LA TASSA SULL'OCCUPAZIONE DEL SUOLO PUBBLICO, DELLE COPERTURE DEI NEGOZI,E DELLE LICENZE PER L'ESERCIZIO DEL COMMERCIO AMBULANTE. QUESTO E' VERAMENTE STROZZINAGGIO ANCHE PERCHE' SULLA CASA PAGHIAMO ANCHE LA TARSI " TASSA SULLA IMMONDIZIA" CHE E' UNA TASSA CALCOLATA SUI METRI QUADRATI DELLA CASA.
ANCORA NON SI SONO RESI CONTO CHE LA POPLAZIONE E' AL LIMITE E PRESTO SE NON CAMBIERANNO POLITICA CI SARA' UNA RIVOLTA.
E POI QUI A ROMA LE STRADE SONO UN DISASTRO E C'E' L'INCREMENTO DEGLI INCIDENTI PROPRIO PER IL DISASTRO DEGLI ASFALTI STRADALI.
CI DOMANDIAMO MA SE PAGHIAMO L'IRPEF SUI NOSTRI REDDITI,L'IVA ,TASI, TARSI,UIC,ADDIZIONALE COMUNALE E REGIONALE,IL 65% DI ACCISE SUI CARBURANTI,IL 22% SULLE POLIZZE DI ASSICURAZIONE,IL BOLLO AUTO - INSOMMA UN DISSANGUAMENTO QUOTIDIANO - PERCHE' NON RENDONO LE STRADE E LE CITTA' PIU' VIVIBILI???
LA RISPOSTA PUO' ESSERE SOLO UNA VIVIAMO IN UNA NAZIONE GOVERNATA DA POLITICI E AMMINISTRATORI PUBBLICI DELLA MASSIMA DISONESTA'CHE OCCUPA DA DECENNI LE REDDITIZIE POLTRONE SOLO PER ACQUISIRE REDDITI E PRIVILEGI SCANDALOSI E PARASSITI.
LO CONFERMA ANCHE LA COMUNITA' EUROPEA CHE PIU' VOLTE HA INDICATO I NOSTRI POLITICI I PIU' DISONESTI E I PIU' PAGATI DE'EUROPA.
L'ITALIA E' LA VERGOGNA D'EUROPA E I NOSTRI POLITICI SANNO SOLO PORTARE LA POPOLAZIONE ALLA POVERTA'- VERGOGNA- VERGOGNA- VERGOGNA

GIAN GUTTI 06.05.14 14:58| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei ricorda un altro "dito medio”: quello di Gasparri, protetto da cordoni di poliziotti, mentre dall’altra pare nei pressi di Montecitorio, vi erano cittadini manifestanti...

Gli stessi poliziotti che esistono e sono abbondanti, per proteggere il dito medio di Gasparri, mancano nel mio quartiere, in Roma, zona Marconi, dove il bidello di una scuola elementare mi raccontano settimanalmente entrano dei ladri che devastano e prendono quel che trovano...

L’ultima visita è di ieri notte...

Antonio Caracciolo 06.05.14 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Quanto se l ' e' tirata il gufo di se stesso Fassino quando disse a beppe di fondare un partito!!! Si e' scavato la fossa!!! Ahhahahaah

matteo mosca 06.05.14 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Il ditino di Fassino
ben si merita Torino
e gli serva da lezione
se rielegge quel co...

Graziano Priotto, Radolfzell Commentatore certificato 06.05.14 10:22| 
 |
Rispondi al commento

dicono che non si devono insultare i politici, è vero per loro è molto poco

arancio pier luigi 06.05.14 10:17| 
 |
Rispondi al commento

Se proprio si deve eleggere un torinese come Presidente della Repubblica suggerirei Gianduja, mi pare più serio, meno comico e più preparato di Fassino e di parecchi politici.
Inoltre Gianduja avrebbe il merito di essere il degno Presidente di una repubblica come l'italia, non si merita niente di meglio.....

Alessandro G. Commentatore certificato 06.05.14 09:42| 
 |
Rispondi al commento

Trovo il comportamento di Fassino deprecabile non tanto nel gesto che ha fatto, quanto nella prima smentita. Che ingenuo, verrebbe da pensare in prima battuta. Ma, a riflettere bene, l'aver affermato poco dopo, di non aver mostrato il dito, è, per me, indice dell'assoluta pochezza e meschinitá di questi politicanti allo sbaraglio. Ancora continuano a prenderci in giro. Per loro è normale...in fondo è quello che hanno sempre fatto e sempre fanno.
Ma sono dei poveracci. Sono degli straccioni, senza offesa per gli straccioni.
Miserabili, preparatevi perchè il popolo vi sta preparando il conto.
O NOI, O LORO..!

Cuono F., San Vitaliano Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 06.05.14 09:32| 
 |
Rispondi al commento

Ad Agorà difesa a fassino!

Il dito medio: "un incidente"

Paolo ancona 06.05.14 08:32| 
 |
Rispondi al commento

Chi e' che ha deciso che De Benedetti sara' il nuovo presidente?

Nunzia Rosmini Commentatore certificato 06.05.14 02:48| 
 |
Rispondi al commento

La vera,inappellabile e imperdonabile colpa è di chi ha Votato Fassino e di coloro che il 25 maggio voteranno ancor il suo partito. Costoro il dito rigido se lo sono e se lo saranno ben meritato

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 06.05.14 02:10| 
 |
Rispondi al commento

Neanche Io sarei andata a votare se non fosse per Grilo, ma comunque fa paura soltanto di pensare in mani di quale mafia "legale" siamo caduti, perchè avendo il potere fanno diventare legale tutte le cose immorali.

Teresa J., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 06.05.14 00:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se non ci fosse stato Grillo non sarei più andato a votare.

W M5*, VINCIAMONOI !

Giuseppe Di Benedetto 05.05.14 23:59| 
 |
Rispondi al commento

Trovo sempre orgasmico vedere quei vecchi politicanti arraffoni, servi di arraffoni rovinarsi con le loro stesse mani o in questo caso dovrei dire... dita!
Fassino sei patetico! Se ti vedeva Paolino Pulici ti tirava una bordata delle sue e ti spediva dritto sulla luna!

Irene M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.05.14 22:43| 
 |
Rispondi al commento

buona sera,fassino sindaco dipendente dei cittadini torinesi con quel dito alzato davanti ai cittadini tifosi che gli pagano lo stipendio un ce lo scordiamo mai,gli a offesi ma io penso che nella vita uno come semina poi raccoglie e se te offendi il tuo popolo col cavolo che ti ri voteranno...

roberto fiaschi, tavarnelle val di pesa Commentatore certificato 05.05.14 21:54| 
 |
Rispondi al commento

Ho sempre considerato fassino una persona poco intelligente ( opinione puramente personale) e mi sono sempre domandato il perché un quoziente intellettivo mediobasso può raggiungere certi livelli di potere... adesso che c'è il M5S ho capito che non si tratta di eccezione ma di regola.

brunello bassello exello dissidentello 05.05.14 21:13| 
 |
Rispondi al commento

Credo che il Movimento 5 Stelle avrà una affermazione incredibile, grandiosa. Ma non governerà mai il nostro Paese. Perché? Perché vuol governare con “onestà”. Una vera follia antistorica e irrealistica. Per governare un Paese occorre avere alle spalle il “vero” potere che è per definizione “illegale”, “occulto”, e cioè la mafia come immensa potenza economica, le banche, la grande finanza, l’alta burocrazia, la stampa, i media, un tempo i latifondisti, tutto un apparato che spinga e sostenga con i mezzi più disinvolti le scelte decise di volta in volta… dai padrini. Il M.5S. ha solo dei giovani eccellenti, seri, determinati, onesti, incrollabili, ecc. cioè nulla di preoccupante per il potere. Ma manca al Movimento la violenza della pressione che garantisce l’efficacia dell’intervento politico. Ogni movimento politico ha dietro le spalle il potere “reale”, da sempre e per sempre. Prego constatare come i governi tutti si siano storicamente affermati e mantenuti grazie al supporto di un elemento potente in grado di combattere nell’ombra in loro favore, cioè in proprio favore. I parlamentari 5 Stelle scoprono nefandezze parlamentari e non parlamentari, le pubblicizzano per quanto possono, ma poi lentamente sono coperti da sabbia e fango gettato su di loro da tutti gli attuali e gli eventuali futuri interessati. E tutto si perde nel vuoto. Se vuole governare il Movimento deve cercarsi e trovarsi il padrino giusto, diventare Partito, ma così morendo nella sua splendida essenza. Né può sperarsi nella invocata “rivoluzione”, già tanto estranea al popolo italiano, perché in tal caso non gli “onesti” prenderebbero il potere ma – come in ogni rivoluzione - i “violenti” che sporcherebbero la spinta ideale iniziale, per poi cedere di nuovo il passo ai soliti “veri” poteri vaccinati e ricostituiti. Non c’è scampo. Questa è la storia e la vita dell’uomo.

Giuseppe Alù 05.05.14 21:10| 
 |
Rispondi al commento

questa e' la fine che fanno tutti i politici che hanno sempre anteposto l'interesse personale e quello di poteri forti all'interesse dei cittadini comuni . questo essere che interviene a una festa e viene contestato anziché prenderne atto e andarsene via subito perché inviso alla gente che fa ??? mostra il dito medio ai cittadini . emblematica la frase di una donna che nel video esprime il semplice concetto : non sono arrivata alla mia eta' per farmi fare il dito medio dal mio sindaco . IL PD E' FINITO ! SUONATE LA MARCIA FUNEBRE !

p. t., ravenna Commentatore certificato 05.05.14 20:52| 
 |
Rispondi al commento

FASSINO UN'ALTRO POLITICO PARASSITA CHE HA SEMPRE PARTECIPATO AGLI INTRALLAZZI POLITICI DEL PD INSIEME AL VECCHIARDO DI D'ALEMA E ALTRI BABBIONI CHE NON INTENDONO LASCIARE LE POLTRONE CHE GLI CONSENTONO REDDITI E PRIVILEGI SCANDALOSI E VERGNOSI A DANNO DELLA COLLETTIVITA'
A FASSINO E A D'ALEMA & CO. DEL PD BISOGNEREBBE CHIEDERE CONTO DEL DISASTRO CHE HANNO COMBINATO AL MONTE DEI PASCHI DI SIENA. LA CLASSE POLTICIA ITALIANA CHE CI HA GOVERNATO PER DECINE DI ANNI? UNA BANDA DI PARASSITI DELINQUENTI ASSATANATI DI PRIVILEGI E DENARO PUBBLICO. VEGOGNA

GIAN GUTTI 05.05.14 20:42| 
 |
Rispondi al commento

A parte la valutazione della sua opera politica, negativa, questa storia mi pare esagerata: ha fatto il dito a quattro buzurri che lo insultavano impedendogli (a torto o a ragione) di fare il suo intervento... Il gesto è stupido, cafone pure, ma lo avrei fatto anche io e sono sicuro, in situazione analoga, anche la gran parte di coloro che lo criticano avrebbe fatto qualcosa di simile almeno, tipo mandarli affanculo a parole, senza dito.
Ho l'impressione che si faccia, involontariamente, il gioco dell'informazione asservita al potere: tanti bla-bla alla prima pernacchia, incidenti diplomatici per una scoreggia, e intanto ci scivolano sotto i problemi veri.

Per esempio:

Che fine ha fatto la tutela ed il recupero del territorio? Sarebbe il momento di pensarci, adesso, è la stagione buona, non si dovrebbe aspettare l'inverno prossimo e i nuovi disastri.
Ci sono decine di paesi da mettere in sicurezza.
Sarebbe una miniera di lavoro per le imprese e nuovi addetti, ci sarebbe la possibilità di dare nuovi posti di lavoro...
E tutto ciò facendo qualcosa di buono e importante per il nostro paese.

Insomma, restiamo concentrati, non lasciamoci distrarre.

Francesco Maria Betti (francesco betti) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 05.05.14 20:18| 
 |
Rispondi al commento

IL prossimo Presidente della Repubblica secondo De Benedetti...andiamo bene..

Carlo Zaccaria, Brindisi Commentatore certificato 05.05.14 20:14| 
 |
Rispondi al commento

FASSINO IL DITO MEDIO METTITELO NEL CULO E POI SUCCHIALO

aldo barone 05.05.14 19:25| 
 |
Rispondi al commento

Leggo sempre su televideo che Renzi ci dà dei gufi e degli sciacalli a chi si permette di esprimere democraticamente un giudizio sul suo operato costituito solo di annunci , possiamo accettare i gufi, ma il termine sciacalli lo rimandiamo al mittente, questo perchè gli sciacalli sono coloro che hanno governato l'Italia nell'ultimo ventennio rubando al popolo anche l'anima e che vorrebbero ancora continuare all'infinito e ci contestano che dobbiamo credere ancora alle loro chiacchiere.
Renzi! Vogliamo fatti, fattti e solo fatti senza annunci, non ci devi dire nulla devi fare, anche perchè se ancora hai potuto incantare gli ingenui con il famoso e strombazzato bonus, ma quando tutto verrà a galla avrai completamente distrutto il PD.
Per adesso ci vediamo alle Europee, altro che sondaggi e se ancora non siamo riusciti a mandarvi definitivamente a casa dovete fare una statua al partito del non voto, che non votando fa solo il vostro gioco.

vincenzo s., lamezia terme Commentatore certificato 05.05.14 19:22| 
 |
Rispondi al commento

A parte la storia del "dito medio" ma Fassino no dai, qui siamo su Marte. Se fosse così, dopo la fuga dei cervelli e la fuga per il lavoro si avrà la fuga di quei pochi che son rimasti...

Daniele R., Calalzo di Cadore Commentatore certificato 05.05.14 18:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ricordare quel fallito di Fassino sotto elezioni porta bene, l'ultima volta è arrivato il 25%! Quello che mi chiedo è come possano esistere ancora questi personaggi nella politica italiana, dopo l'indebitatore seriale Chiamparino adesso Fassino. Ma uno che non sia un banchiere o immanicato con la Fondazione San Paolo si potrà eleggere in Piemonte o è chiedere troppo?

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.05.14 17:37| 
 |
Rispondi al commento

Quel dito medio alzato è l'ennesimo episodio sintomatico di come (e di quanto) i leader del centrosinistra considerano noi cittadini.

Cito a mero titolo di esempio i nomi di Tommaso Padoa Schioppa ("bamboccioni"), Mercedes Bresso ("muoia, signora!" detto in faccia all'anziana No TAV di Avigliana), Sergio Chiamparino ("se fossi un operaio di Mirafiori voterei SI al referendum di Marchionne"), Enrico Letta ("voi con noi non c'entrate nulla!"… e neanche noi con voi, se è per questo!), Elsa Fornero (la lista sarebbe troppo lunga; la professoressa, tecnico montiano in quota Intesa Sanpaolo, esordì in politica in una lista di centrosinistra -Alleanza per Torino- con Valentino Castellani), Stefano Esposito (fustigatore dei No TAV, sodganatore a sinistra del manganello e della pena di morte) e, ancora, ultimi in ordine di tempo, Pina Picierno (la spesa per 2 settimane con gli 80 euro di Renzie), Alessia Morani (chi è a reddito zero "vuol dire che nella vita non ha combinato un gran che"), Ernesto Carbone ("Michel Martone aveva ragione: chi non si laurea entro i 28 anni è uno sfigato").

Non so se è chiaro, questi eminenti esponenti politici della sinistra sono così supponenti che INSULTANO CONTINUAMENTE I CITTADINI. E quel che è peggio, senza nemmeno rendersene conto. Tanto è il loro tronfio senso di superiorità e il loro scollamento dai problemi delle persone che vivono nel mondo reale.

Ma per loro il "FASCISTA" è BEPPE GRILLO, che con la sua "VIOLENZA VERBALE" non fa altro che "insultare continuamente". Badate, loro non ce l'hanno con i toni forti di Beppe. E lo scandalo per il turpiloquio è fasullo. Loro in realtà non perdonano a Beppe la LESA MAESTÀ. Come osa lui che "è miliardario" dare voce al pensiero di milioni di cittadini?
Per la "sinistra" i poveri "sfigati" possono solo subìre zitti e muti, senza intralciare il manovratore.

Alessandro B., Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 05.05.14 17:08| 
 |
Rispondi al commento

Scusatemi se scrivo questo commento ma volevo segnalarvi che a sinistra sono in mezzo a una strada. Paola Bacchiddu, responsabile comunicazione di "L'altra Europa con Tsipras" ha postato una proprio foto su Facebook in bikini con il lato B. in bella mostra.

Paola in questa foto ci dice: "Ciao. È iniziata la campagna elettorale e io uso qualunque mezzo. Votate L’altra Europa con Tsipras"

Pensate se la stessa cosa l'avesse fatta la Minetti o la Carfagna o la Santanchè. O magari la Taverna o la Ruocco. Cosa sarebbe successo?

Ma quello non è un culo qualsiasi, è un culo intellettuale di sinistra. Quasi comunista.

Siete messi veramente male, l'altro culo con Tsipras.
Salvateli!

http://www.ildisonorevole.it/un-culo-di-sinistra/

Edoardo C., Chivasso (TO) Commentatore certificato 05.05.14 15:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Be' non c'è da aspettarsi altro da questi massoni piduisti del clan di Repubblica, Scalfari, De Benedetti, B. Valli e tutti gli altri mafiosi, mercenari ex fascisti... Grillo sbattili fuori tutti!

ben vliet Commentatore certificato 05.05.14 15:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Nessuna sorpresa: qui a Torino invariabilmente la magistratura dà sempre ragione in automatico a PD, Intesa Sanpaolo e Fiat. E tutela gli interessi di questi soggetti contro chiunque possa direttamente o indirettamente metterli in discussione."

In più c'è una mezza milionata di mantenuti stronzi sabaudi d'adozione che votano da decenni PD. Tutti nascosti nelle fogne del Comune, della Provincia, della Regione, in S.Paolo, in UNIPOL-SAI, in Unicredit, in FCA, Finmeccanica, IREN, CSI, Cittadella Sanitaria e chi più ne ha più ne metta. Tutti lì ad ingozzarsi grazie al partito comunista, tutti li a sostenere il TAV, gli F35, il dito di Fassino (basta leggere certi commenti su toro.it che giustificano il sindaco. E la censura che aleggia in quel sito di mantenuti dalle Banche e da chi lavora veramente) e poi tutti a chiedersi come mai la città è andata del culo, la provincia anche, la regione pure e per finire l'intero Paese. La risposta è semplice. Sono da 50 anni che governate da tutte le parti rubando coperti e protetti da polizia, guardia di finanza e magistratura ed ecco i risultati...un paese FALLITO e chi lo governa con il dito medio alzato per dire: "io sono io e voi non siete un cazzo".

paese di merde 05.05.14 14:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

-------------------------o.t.-------------------------
SANTORO: "Se questo continuerà andremo in piazza a batterci per la libertà di stampa, fino a che non sarà ripristinato il reciproco rispetto, naturalmente dopo le elezioni. Io e la mia squadra abbiamo una storia di battaglie per la libertà di stampa, non permetteremo a nessuno di trattarci come pennivendoli"
-----------------------------------------------------

CARTA DEI DOVERI DEL GIORNALISTA

«E' diritto insopprimibile dei giornalisti la libertà d'informazione e di critica, limitata dall'osservanza delle norme di legge dettate a tutela della personalità altrui ed E' LORO OBBLIGO INDEROGABILE IL RISPETTO DELLA VERITA' SOSTANZIALE DEI FATTI, OSSERVATI SEMPRE I DOVERI IMPOSTI DELLA LEALTA' E DELLA BUONA FEDE."
"Il giornalista deve rispettare, coltivare e difendere il diritto all'informazione di tutti i cittadini; per questo ricerca e diffonde ogni notizia o informazione che ritenga di pubblico interesse, nel rispetto della verità e con la maggiore accuratezza possibile."
"Il giornalista corregge tempestivamente e accuratamente i suoi errori o le inesattezze, in conformità con il dovere di rettifica nei modi stabiliti dalla legge, e favorisce la possibilità di replica."
"Il giornalista è tenuto ad osservare il segreto professionale, quando ciò sia richiesto dal carattere fiduciario delle sue fonti. In qualsiasi altro caso il giornalista deve dare la massima trasparenza alle fonti.....Non deve intervenire sulla realtà per creare immagini artificiose."

SANT'ORO, A PRESCINDERE DA QUALE SIA IL TUO EDITORE (PADRONE) SE NON TI ATTIENI ALL'ETICA PROFESSIONALE SEI UN PENNIVENDOLO (TELEVENDITORE).

CARO (nel senso di costoso) SANT'ORO, il Suo generico richiamo alla solita formuletta della libertà di stampa vale per i gonzi. LEI E' STATO RICHIAMATO SULL'ETICA .....L' E T I C A DELLA PROFESSIONE. SANT'ORO......L'ETICA!

DELLE DUE UNA: ATTENERSI SCRUPOLOSAMENTE ALL'ETICA O TESSERARE COME GIORNALISTA GIORGIO MASTROTA

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 05.05.14 14:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vi siete stupiti che TUTTI i 41 (quarantuno) ricorsi presentati al TAR Piemonte dal M5S contro 6 liste concorrenti alla Regionali siano stati respinti?

Nessuna sorpresa: qui a Torino invariabilmente la magistratura dà sempre ragione in automatico a PD, Intesa Sanpaolo e Fiat. E tutela gli interessi di questi soggetti contro chiunque possa direttamente o indirettamente metterli in discussione.

Alessandro B., Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 05.05.14 13:10| 
 |
Rispondi al commento

FASSINO A CASA,ANCHE LUI

alvise fossa 05.05.14 13:03| 
 |
Rispondi al commento

FASSINO sarà anche stato fischiato perché noto simpatizzante juventino (l'unica cosa che, assai marginalmente, mi accomuna a lui), ma anche il granata SERGIO CHIAMPARINO non è da meno quanto a supponenza, settarismo, sprezzo per la cittadinanza, ossequio alle lobby, alle banche (soprattutto Intesa Sanpaolo), a Marchionne.
In questo sono entrambi accomunati a MERCEDES BRESSO (la quale non so per quale squadra simpatizzi né se si interessa al calcio), quella che ad Avigliana (Val Susa), alla signora 82enne sua ex elettrice pentita che le urlava la sua disperazione ("io muoio con l'angoscia di vedere la mia valle distrutta") ha avuto l'arroganza di rispondere "MUOIA, SIGNORA!", vedi filmato dal minuto 6 circa in poi:

http://www.youtube.com/watch?v=KOobfHAt2Ts

…dopo è stato solo patetico affermare "abbiamo perso per colpa di Grillo" (passato alla storia come "teorema Bresso" e ancora assai in voga tra i piddini, specie nella variante "siamo stati obbligati dal M5S a fare il governo con Berlusconi").

I signori-so-tutto delle mie parti pensano che il renziano-intesasanpaolino-proTAV SERGIO CHIAMPARINO sia lanciato verso una inarrestabile ascesa alla presidenza della Regione Piemonte.
Secondo me costoro fanno i conti senza l'oste.
Ma se anche Chiamparino dovesse malauguratamente spuntarla, sappia che qui a Torino e in tutto il Piemonte il malcontento è sempre più grande. La pacchia per il centrosinistra è finita.

A SARÀ DURA!

Alessandro B., Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 05.05.14 12:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finalmente vediamo cosa vuol dire "governo del fare", noi siamo rimasti al vaffa, questi sono veramente oltre, ammettiamolo!

Nadia V. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 05.05.14 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Ahahahaha Fassino era quello che diceva:
Grillo ??? vuole fare politica ? fondi un partito e vediamo quanti voti prende
Aahahaha Fassino

Sandro P. 05.05.14 11:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

fessino è uno dei precursori della picerno, uno di quelli che ci ha portato negli anni carrettate di voti. Continua così, grissino!

ps Solo un cialtrone come de benedetti poteva fare il nome di questo ridicolo mentecatto come pdr.

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 05.05.14 11:38| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ma ho un dubbio. Fassino non è quello che piace a De Benedetti tanto da proporlo come PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ITALIANA?
Beh!! Mi associo con De Benedetti, anch'io lo voglio come presidente. Si, PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA DELLE BANANE.

Come stiamo frecati!!! ASSAI ASSAI stiamo frecati

Roberto Diviccaro, Barletta Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.05.14 11:31| 
 |
Rispondi al commento

Strano che non ci fossero dieci blindati della polizia...forse erano fuori e non sono stati inquadrati. Ormai Fassino gira sempre così a Torino.

Claudio C 05.05.14 11:27| 
 |
Rispondi al commento

Chissà comè che quando fanno i comizi quei ragazzi del movimento nessuno si incazza nessuno urla contro di loro e non devono essere scortati da nessuno un motivo ci sarà o no? questi politici vecchi e stravecchi hanno rotto i cogl...!
Ps mi sembra di ever riconosciuto nello staf uno delle iene, anche lui colluso con questi ladri?

paolo pina 05.05.14 11:13| 
 |
Rispondi al commento

Beppe sei un ingrato...se non era per lui, il movimento non sarebbe esistito!

massimiliano f., foggia Commentatore certificato 05.05.14 11:04| 
 |
Rispondi al commento

Io vorrei vedere qualcuno di voi che mentre cerca di parlare in pubblico viene pesantemente insultato, considerato che non mi pare che vi possiate fare paladini del forbito parlare, considerate le migliaia di Vaff... espressi da Beppe Grillo in questi anni.
Questo naturalmente a prescindere dalle mie idee politiche che non coincidono con quelle di Fassino.
Ho l'impressione che ultimamente anche le scorregge delle mosche stiano diventando occassione da parte del movimento 5 stelle per criticare governo e presidenza della Repubblica.....ma all'inizio non erano quelli che non dovevano neppure parlare in pubblico perchè tanto giornali e televisioni sono tutte serve dei partiti?

Francesco Grasso 05.05.14 11:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

lui e chiamparino degni compari....

buffoni............spero tanto che i torinesi non votano mai piu' questa gente----

lo scrivo anche sul forum dei tifosi del toro.....

giuseppe p., villafranca Commentatore certificato 05.05.14 10:39| 
 |
Rispondi al commento

Sì , vabbè , ma adesso non strumentalizzate tutto ...

Fassino è stato insultato , anche pesantemente , e ha reagito . Chiaramente , da una figura istituzionale ci si aspetta maggior self control , ma non lo criminalizzerei per questa sciocchezza .

Per il resto , certamente ha contribuito più Fassino al progetto Filadelfia di Cairo .

Gianfranco 05.05.14 10:29| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori