Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La casta di Bruxelles

  • 116


bruxelles.jpg

"Lo svuotamento dell'attività parlamentare che i partiti cercano di realizzare in Italia contro la strenua opposizione del Movimento Cinque Stelle, in Europa esiste già da tempo. Il Parlamento europeo, diciamolo pure, ha un significato ornamentale rispetto alla Commissione e al Consiglio. E nel nostro paese è servito più che altro a parcheggiare politici italiani trombati o figure dello spettacolo o dello sport acchiappa voti, più qualche intellettuale "indipendente" ben ammanigliato nelle segreterie dei partiti. Se si trattasse di rimborsare qualche viaggetto a Bruxelles e qualche Hotel di lusso dotato di escort, i costi potrebbero essere contenuti (anche se non giustificati). Il fatto però è che il Parlamento europeo ci costa più di quanto si possa pensare.
Il Parlamento Europeo è l’unica istituzione democraticamente eletta del mondo ad avere una sede in tre diverse città: Bruxelles, Strasburgo e, per quel che riguarda gli uffici amministrativi (il "Segretariato generale"), Lussemburgo. Il Parlamento ha a disposizione complessivamente 27 edifici: 14 sono di sua proprietà e 13 sono in affitto - ad esempio, in Lussemburgo, il Parlamento affitta 5 delle sei sedi al prezzo di quasi 40 milioni di euro l'anno. Nel 2006 il Parlamento europeo ha dato il via libera alla costruzione di un nuovo edificio a Lussemburgo (di 160.000 m2) per 3 000 impiegati. Costo stimato: 416 milioni di euro.
Avere lo staff amministrativo in Lussemburgo quando il cuore politico delle decisioni vengono prese a Bruxelles e Strasburgo pesano sulle tasche dei contribuenti per una cifra che è stata stimata da Lidia Geringer de Oedenberg, questore del Parlamento europeo, in un rapporto del 2012, in cui si evidenziava come ogni settimana ci sono centinaia di dirigenti che da Bruxelles devono fare la spola con il Lussemburgo. Ci sono in media, ogni anno, oltre 33.200 missioni ufficiali dello staff del Parlamento europeo nelle tre sedi, per una spesa complessiva di 29,1 milioni di euro. Circa il 30% di queste missioni (9 500 complessive) riguardano i collaboratori di parlamentari che fanno la spola tra Lussemburgo e Bruxelles. Il costo complessivo è di 2 milioni di euro (inclusi viaggio, pernottamenti e diarie varie). Nella "spola" si ha diritto ad un rimborso di 65 euro per i costi di viaggio, 140 euro per le spese di pernottamento e a una diaria giornaliera di 92 euro. Moltiplicate questi dati per il numero delle missioni ufficiali annuali e comprendete la follia e l'idiozia della sede in Lussemburgo.
Ma vi è di più. I dirigenti e lo staff si spostano da Bruxelles in Lussemburgo, ma i parlamentari si devono trasferire da Bruxelles a Strasburgo una volta al mese, come previsto dai Trattati. Per spostare i lavori parlamentari a Strasburgo entra in scena quello che è stato correttamente definito il "circo degli eurocrati": circa 5.000 persone fra deputati, assistenti e personale amministrativo - con un’emissione annuale di CO2 che supera le 19.000 tonnellate per gli spostamenti - compiono i 435 chilometri di distanza in aereo, macchina o treno (quest'ultimo è stato ribattezzato dalla stampa britannica come l'"Eurocrat Express") per restare 72 ore a Strasburgo - due giorni lavorativi – intascare le laute diarie per le trasferte, pernottare nei migliori alberghi della città e cenare nei ristoranti più cari. Poi, come nelle migliori sceneggiature di Mel Brooks, tutta la carovana ritorna a Bruxelles, seguiti da 8 tir carichi di faldoni e carte amministrative! Se non fossero soldi di tutti noi contribuenti europei, ci sarebbe da ridere per ore ad immaginare la scena di questa ridicola processione di tecnocrati.
Ma le cifre ci riportano alla realtà. Secondo alcune stime elencate nel rapporto Fox-Hafner dello scorso 20 novembre presentato al Parlamento europeo, i costi annuali del "circo" sono compresi fra i 156 e i 204 milioni di euro, circa il 10% del bilancio annuale del Parlamento europeo. E il tutto per mantenere in piede una sede, quella di Strasburgo, che resta completamente vuota 320 giorni l'anno. La disfunzionalità dell'Unione Europea è tale che ogni iniziativa per eliminare questo ridicolo spreco di denaro pubblico viene bloccato dal veto della Francia che non vuole privarsi dei 20 milioni di euro che il "circo" porta nelle casse di Strasburgo.
Ogni deputato europeo, tra stipendio base, diarie, bonus, indennità giornaliere e di trasferta a fine mandato, costa al contribuente europeo un milione e 69 mila euro a legislatura. Per non parlare dei casi estremi, certificati dal giornalista Tom Staal di Open Europe, di europarlamentari – tra cui il ceco Miroslav Randsford e l'italiano Raffaele Baldassare – "pizzicati" ad entrare in Parlamento per un minuto solamente, il tempo di firmare la presenza che comporta la diaria giornaliera da 300 euro e poi dedicarsi ad altro. E per non parlare del caso della cosiddetta “indennità transitoria” o “incentivo al reinserimento lavorativo”, in altre parole la buonauscita per i parlamentari europei che non siederanno nella legislatura successiva. Una cifra che può raggiungere i 159 mila euro per Ciriaco De Mita, che è nella lista tra gli assenteisti cronici rispetto ai lavori parlamentari, e i 103 mila euro per Mario Borghezio.
Il Telegraph, citando l'EU Official Journal and European Parliament’s Budget, ha aggiunto proprio questa settimana un nuovo capitolo alla telenevola "sprechi del Parlamento europeo". Il capitolo delle 160 missioni "d'inchiesta" svolte negli ultimi due anni, con un costo per i contribuenti di quasi 10 milioni di euro (8.15 milioni di sterline). Le mete preferite dei burocrati di Bruxelles? Cipro al primo posto – con addirittura 12 missioni di delegazioni di Parlamentari nel 2012 - poi Africa, Caraibi e paesi del Pacifico. I dati, prosegue il giornale inglese, del solo 2012 mostrano come ci siano stati 94 viaggi di delegazioni al costo di 4,7 milioni di euro, incluso una missione di tre giorni nel gennaio 2012 a Santiago del Cile di Eurolat, per la modica cifra di 420,868 euro, con una delegazione di 41 parlamentari, 25 persone dello staff e 20 interpreti. Nel diario di bordo di alcune delle missioni, prosegue ironicamente il Telegraph, non emergono estenuanti giornate lavorative, tutt'altro: ad esempio, nel giugno del 2012, la Commissione cultura ha visitato Guimaraes in Portogallo e gli otto euro-deputati hanno trovato il tempo per visitare le attrazioni culturali, mangiare nei ristoranti più costosi e seguire anche i concerti che offriva la città. Alcuni eurodeputati non nascondono di scegliere di partecipare alle missioni per piacere personale e per poter vedere il maggior numero di posti al mondo. E così, nel febbraio del 2014, 15 eurodeputati della delegazione ACP è partita in missione per le Mauritius con 11 interpreti e sei dello staff. Il costo non è ancora stato divulgato e probabilmente si attenderà il 26 maggio...
L'autorevole quotidiano economico tedesco Handelsblatt riporta proprio oggi come il presidente del Parlamento europeo e candidato alla presidenza della prossima Commissione per il partito Socialista europeo, Martin Schulz, ha negli anni usufruito di una serie di indennità speciali da aggiungere ad i 200 mila euro annui tax free del suo stipendio. Il regime di indennità – che risale al 1991 e che non viene visionato dalla Commissione di controllo del Budget del Parlamento europeo – include, riporta Handelsblatt, un'indennità di 304 euro per ogni giorno dell'anno, non importa se il Parlamento sia in sessione o meno; un'"indennità di residenza" di 3.700 euro mensile e "un'indennità di rappresentanza" da 1,418 euro ogni mese dell'anno. Fate la somma e cosa aggiungere di altro?
Il 21% del budget del Parlamento europeo – 357 milioni di euro l'anno - viene poi impiegato nella sezione "comunicazione e tecnologia": per la maggior parte si tratta di costi di traduzione per produrre 24 copie di ogni atto, tante sono le lingue ufficiali di riferimento, oltre al sistema computerizzato interno ed esterno; ed una rete TV che permette ai parlamentari e al loro staff di seguire le discussioni delle commissioni e della seduta plenaria stando nel loro ufficio. Ma, in questa sezione, vanno aggiunti quest'anno, proprio in vista delle elezioni europee, i quasi due milioni di euro stanziati per propaganda. A usare il termine "propaganda" è il Daily Telegraph che ha citato un rapporto confidenziale del Parlamento europeo in cui emerge come la nuova strategia in vista del 25 maggio si basa sugli strumenti di monitoraggio nei social media e nei blog per comprendere gli interessi dei cittadini. Si legge nel documento come i comunicatori istituzionali del Parlamento devono avere l'abilità di monitorare le conversazioni pubbliche per comprendere i 'trending topics' e avere la capacità di reagire velocemente, in un modo rilevante e mirato, per unirsi e influenzare il dibattito. Questa operazione alla Goebbels, volta a legittimare i due partiti che fino ad oggi si sono spartiti il Parlamento europeo, ci costa due milioni di euro.
Il budget del Parlamento europeo, 1,7 miliardi di euro, rappresenta comunque una piccola percentuale di quello complessivo dell'Unione europea, che è di 147 miliardi annuali. L'Ue costa all'Italia 5,5 miliardi di euro all’anno, cioè 15 milioni al giorno, 627.000 euro l’ora, 10.464 euro al minuto, o 174 euro al secondo. E gli sprechi del PE, in questo contesto, sono solo una piccola goccia di quelli totali, a cui dedicheremo una trattazione apposita futura. Entrando nel Parlamento italiano, il Movimento cinque stelle ha portato un'aria nuova, sconvolgendo il teatrino di due partiti, costretti a gettare quella maschera di finta opposizione che avevano indossato per vent'anni. Gli intrallazzi continui sono ora simboleggiati alla perfezione dalla recente tangentopoli delle larghe intese dell'Expo di Milano.
Entrando nel Parlamento europeo a maggio, il Movimento troverà una situazione non dissimile: negli anni, infatti, la finta opposizione tra Ppe e Pse ha permesso il ripetersi dello scempio degli sprechi di soldi pubblici che vi abbiamo illustrato e dal 26 maggio saranno costretti dal voto popolare di dissenso a gettare la maschera anche loro per creare le "grandi intese europee". Se oggi il Parlamento europeo è un "simulacro" di democrazia e una residenza dorata per politici trombati dei rispettivi paesi, la responsabilità principale è di tutti quei partiti che hanno aderito al PPE e al PSE. Partiti che in Grecia, Germania, Austria e Italia già governano insieme alla luce del sole. Ma, da fine maggio, la storia cambierà in Europa e cambierà inevitabilmente anche in Italia...
#vinciamonoi"
Paolo Becchi

donazioni-europee.jpg


Il VINCIAMONOI tour di Beppe Grillo dal 5 al 23 maggio. Tutte le date:
05-mag: Cagliari, piazza dei Centomila
06-mag: Palermo, piazza Politeama
07-mag: Bari, Parco 2 Giugno
08-mag: Napoli, piazza Sanità
09-mag: Reggio Emilia, piazza Prampolini
10-mag: Bologna, piazza San Francesco
11-mag: Treviso, piazza dei Signori
12-mag: Brescia, piazza Duomo
13-mag: Bergamo, piazza Vittorio Veneto
14-mag: Novara, Piazza martiri della libertà
15-mag: Pavia, piazza Vittoria
16-mag: Tortona, Piazza Duomo
17-mag: Torino, piazza Castello; Verbania, piazzale Flaim
Oggi: Verona, piazza Bra - ore 21.00
19-mag: pausa
20-mag: Pescara, piazza 1 maggio - ore 18.30
21-mag: Firenze, piazza SS. Annunziata (da confermare) - ore 21.00
22-mag: Milano, piazza Duomo - ore 18.30
23-mag: Roma, piazza San Giovanni - ore 18.00

VINCIAMONOI! Scarica, stampa e diffondi i manifesti e il volantino del M5S per le elezioni europee:
manifesti_banner.jpg

18 Mag 2014, 10:11 | Scrivi | Commenti (116) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 116


Tags: Becchi, Bruxelles, casta, soldi, spese, sprechi, Strasburgo

Commenti

 

ciao a tutti, abbiate pazienza, non so se è questa la discussione più giusta per il mio commento, ma è inerente all'europa il mio sdegno per un "santino" trovato nella mia casella di posta (cartacea) dove si invita a votare mosca e dove al posto di un programma è raffigurata una mosca tipo cartone animato pre-ritagliata con cui giocare! e poi si devono dare i rimborsi elettorali a questa gente?

antonietta 21.05.14 14:10| 
 |
Rispondi al commento

I confronti di Grillo con Robespierre, con Stalin, con Hitler sono tutti stupidi e fortemente arbitrari. Vere e proprie forzature.. Il Movimento Cinque Stelle non ha nulla a che dividere col movimento fascista o con quello nazista,- I Cinque Stelle sono persone miti, non violente, persone che subiscono le leggi di una società capitalistica sempre più ingiusta e tentano di cambiarle con la lotta parlamentare o partecipando ai sitin ed alle lotte come quella NoTAV. La natura profonda del movimento è pacifica anche se le ingiustizie italiane sono tali da spingere alla violenza. Un Parlamento controllato da partiti che fanno leggi che sono il contrario del Diritto e della Costituzione come l'ultima legge sul precariato e le impone con il voto di fiducia. Questo è fascismo, fascismo della peggiore specie che uccide i diritti delle persone e lo stesso Parlamento riducendolo alla caricatura di se stesso. Eppure il Movimento Cinque Stelle riagisce come una forza mite, mansueta, incapace di fare la benchè minima violenza mentre i due veri dittatori Berlusconi e Renzi gridano: "al lupo al lupo....!!!)

antonio b., nibionno Commentatore certificato 19.05.14 21:10| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPPE,
VICIAMO NOI E NESSUN ALTRO
ALVISE

alvise fossa 19.05.14 14:22| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente si parla chiaro su una delle più colossali macchine di speco.
Aggiungo che la Commissione detiene il potere esecutivo ed anche quello legislativo esercitato con le Direttive.
Le sentenze della Corte di Giustizia creano diritto, perché sono vincolanti per gli Stati membri,
Alla faccia della divisione dei poteri.
Non vi è nessuna partecipazione popolare. Vi è una burla di referendum che consiste in ciò: se 2 milioni di persone votano qualcosa, non ha nessuna efficacia, ma semplicemente viene esaminato dall'onnipotente Commissione!

Sebastiano TAFARO, BARI Commentatore certificato 19.05.14 11:09| 
 |
Rispondi al commento

Salve!
Mi permetto di indicare i link a tre miei video, con cui cerco di presentare un mio progetto di Iniziativa Imprenditoriale per una Attrezzatura di Riabilitazione dal Mal di Schiena.
Vorrei sapere che cosa ne pensate, e se possibile vi chiedo di sostenere il Progetto mediante adesione e condivisione o comunque riterrete meglio.
Ho già inviato email simili anche ad altre figure istituzionali, personaggi e Realtà più o meno noti.
Sono convinto che maggiore sarà la diffusione che verrà data a questa mia iniziativa, maggiori potranno essere le probabilità che si possa realizzare qualcosa di utile e di valido. Sarebbe un peccato se, dopo aver messo a punto un'idea così importante, a seguito di tante sofferenze e fatiche, non se ne facesse nulla!
Sono a disposizione per ogni eventuale approfondimento.
Grazie!

Parte 1/3 https://www.youtube.com/watch?v=aqoR3JnCX7s
Parte 2/3 https://www.youtube.com/watch?v=_a6ytE-i_LA
Parte 3/3 https://www.youtube.com/watch?v=dMRHHyi66sQ

PS - Nelle pagine Youtube di presentazione dei video è possibile trovare i link a ulteriori pagine di approfondimento!

Ing_Alberto Costantini, Erto e Casso (PN) Commentatore certificato 19.05.14 10:49| 
 |
Rispondi al commento

Volevo solo dire ai curatori del Blog di evitare le notizie "di spalla" di tzetze, dove sembra di leggere "Chi" o il "Giornale" quando parlavano dei calzini blù del giudice che aveva condannato Berlusconi.
SQUALIFICANO TUTTO IL BLOG!!!

mauro cardoni, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 19.05.14 09:46| 
 |
Rispondi al commento

Ho trovato su una newsletter questa accusa al M5S che merita una risposta documentata. Riguarda i cittadini italiani emigrati all'estero ai quali il PD avrebbe finalmente riconosciuto un diritto (esenzione IMU per i pensionati) ma contemporaneamente rinfaccia al M5S di non aver voluto votare un emendamento che avrebbe concesso altri vantaggi. Mi è chiaro che si tratta di disinformazione, ma non ho trovato riscontri precisi, qualcuno del M5S potrà meglio mentire questa ennesima insinuazione.
"""

A decorrere dal 1° gennaio 2015, sarà considerata direttamente adibita ad abitazione principale, una ed una sola unità immobiliare posseduta dai cittadini italiani non residenti nel territorio dello Stato, iscritti all'Aire e già pensionati nei rispettivi Paesi di residenza, a condizione che non risulti locata o data in comodato d'uso. Inoltre, sempre dal 2015, anche le imposte comunali Tari e Tasi saranno applicate, per ciascun anno, in misura ridotta di due terzi.

"Quanto approvato oggi - spiegano in una nota congiunta i senatori Aldo Di Biagio (PI), Claudio Micheloni, Renato Turano, Francesco Giacobbe (PD) e Fausto Longo (PSI), in merito all'approvazione del Senato di un emendamento al DL Emergenza abitativa - è un grande risultato che, seppur parziale, pone rimedio ad una ingiusta applicazione dell'Imu per gli italiani all'estero e per i pensionati italiani all'estero in particolare e, cosa da tenere in considerazione, lascia aperto uno spiraglio per far sì che, entro la fine dell'anno, si possa intervenire sulla rimodulazione Imu anche per tutte le altre categorie di italiani residenti all'estero".
"Dispiace - aggiungono i senatori - che il Movimento 5 Stelle non abbia colto l'importanza dell'emendamento in questione e abbia votato contro. Riteniamo doveroso, invece, ringraziare i relatori che si sono fatti carico delle nostre costanti e pressanti richieste e hanno sposato la nostra causa".



Graziano Priotto 19.05.14 09:28| 
 |
Rispondi al commento

"A QUANTO PARE LA NOSTRA POLITICA HA CONTAGGIATO ANCHE L'EUROPA!!!

M.P. 19.05.14 09:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A QUANTO PARE LA NOSTRA POLITICA HA CONTAGGIATO ANCHE L'EUROPA!!!

M.P. 19.05.14 08:57| 
 |
Rispondi al commento

E' il politico di professione che va eliminato, la permanenza al potere allontana dalla realtà. Una volta si diceva che chi ha la pancia piena, se na infischia del digiuno. Un mio insegnante diceva sempre "il denaro è il simbolo del lavoro", chi può affermare lo stesso oggigiorno? Bisogna rimettere al centro dell'europa l'uomo e non l'euro. La cultura umanistica dell'europa che ha fatto la grandezza del passato rischia di sparire al cospetto di questa finanza disumana. L'egoismo spregiudicato genera miseria intellettuale e autoritarismo.

Pierantonio Ghinassi 18.05.14 20:01| 
 |
Rispondi al commento

in un anno i ns eletti del M5S hanno fatto uscire allo scoperto tutte le porcherie e fandonie combinati dai politici,adesso faranno lo stesso quando si insedieranno al parlamento europeo.
la differenza tra il ns parlamento e quello europeo è che perlomento i ns politici devono far vedere che fanno qualche leggina perchè (teoricamente)devono dimostrare ai loro elettori che parlano di politica;diversamente il parlamento europeo sembra una cosa astratta,piena di papponi e zecche sanguisughe,che vivono nel lusso,discutendo quanti litri deve avere lo sciacquone del cesso ecc..ecc.. : ma la loro tavola è sempre apparecchiata anche se hanno la pancia piena.
questo parlamento europeo mi sembra il desco del medioevo,al quale si sedeva la corte e i plebei erano in un angolino seduti per terra in attesa che qualche anima buona gli tirasse qualche osso.
questa unione europea,probabilmente era stata pensata con buone intenzioni,ma la finanza che ragiona velocemente,se ne è impossessata,usando l'unione europea per i suoi misfatti,facendo cadere intere economie,usando l'euro come arma e la germania come soldato..
noi del M5S ripartiremo dalle rovine che ci ha lasciato questa unione europea,che dopo il nazismo è stata una distruzione di massa : ma noi perseguiteremo i colpevoli anche se scapperanno all'estero come hanno fatto dopo la guerra i nazisti condannati per crimini di guerra.
salute

michele p., torino Commentatore certificato 18.05.14 18:48| 
 |
Rispondi al commento

PER ME IL PARLAMENTO EUROPEO è SOLO IL
BELLETO DELLA TROIKA, E CI COSTA ANCHE DI PIù.

carla g., Padova Commentatore certificato 18.05.14 16:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il vento del m5s li spazzerà via come foglie secche!!!!!

alessandro giglio, magenta Commentatore certificato 18.05.14 15:37| 
 |
Rispondi al commento

A Torino la Peste Rossa si chiama "SISTEMA TORINO". Ma c'è chi da alcuni anni lo denuncia.

Soprattutto a beneficio dei torinesi, vorrei FARE PUBBLICITÀ A LORO:

http://sistematorino.blogspot.it/

ieri hanno preceduto Beppe sul palco di piazza Castello, meritano davvero.

*****

Vi segnalo alle 16:30 lo spettacolo teatrale:

"IL SISTEMA TORINO NON ESISTE" di Massimo Giovara
(Sala Espace, via Mantova 38 Torino, ingresso 10€)

seguirà confronto con i candidati del Movimento 5 Stelle alle Regionali per il Piemonte

Alessandro B., Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 18.05.14 14:02| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei candidare a Giornalista del Giorno GUY CHIAPPAVENTI (TgLa7).

per l'edizione odierna delle 13:30 ha confezionato un servizietto sull'intervento di Beppe iero a Torino che è la summa della scorrettezza informativa.

Avete notato anche voi che nei fine settimana, quando il direttore MENTANA si allontana dalla redazione, il TgLa7 si fa assai piddino?
Del resto la redazione ereditata da Mentana è quella della precedente gestione Piroso…

Alessandro B., Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 18.05.14 13:53| 
 |
Rispondi al commento

Il movimento continua a sottolineare LA FRATTURA nazionale.
Da una parte l'asse PD,FI,NCD,LEGA & ALTRI che giustificano i 60 miliardi di euro di corruzione nazionale,il gigantesco debito nazionale,il potere lobbistico nazionale(finanziario,cattolico ed industriale)ed i milioni di PARASSITI istituzionali nominati a dirigere uno stato allo sbando perchè nominati per fede politica e non per competenze.
Contro,un Movimento di IDEE e PERSONE che lottano per la DEMOCRAZIA e contro LA DISEGUAGLIANZA SOCIALE.
#vinceilpopolo#

rovera massimo, varese Commentatore certificato 18.05.14 13:06| 
 |
Rispondi al commento

Attenzione: adesso manca poco e ci si gioca tutto!
Io parlo con tutti quelli che riesco e molti sono per il M5S o perlomeno cominciano ad informarsi.
Altri, ancora numerosi e spesso over 50/60...sono inorriditi da come i media descrivono GRILLO!
E non vogliono sentire ragioni. La frase + ricorrente e':
"Ma quello e' un PAZZO che sa solo URLARE ed INSULTARE.
Ok, ok...e' vero...guardano solo la TV e SOLO CERTI programmi...ma questo e' un elemento da NON sottovalutare.
Il M5S deve STRA-vincere, non basta + fare una bella figura.
Dobbiamo avere i numeri x essere autorizzati a scalzare RENZIE&co dal loro scranno di potere.
E qui faccio una critica costruttiva a Beppe Grillo, che stimo da morire ma DEVE cambiare atteggiamento:
Caro Beppe,
-continua a parlare dei problemi + vitali x il Cittadino comune e continua a descrivere le porcherie della KASTA...che molti italiani ancora ignorano...
ma parla + spesso e + in profondita' di quello che HA FATTO e FA tutto il M5S!
-Ricorda nei tuoi comizi i loro nomi in continuazione, i loro meriti, le loro lotte e paure (in parlamento c'e' gente pericolosa....fallo capire BENE!!!)
-Parla del programma 5stelle, non limitarti a dire: SCARICATELO!
-Parla PIANO e sforzati di NON gridare e assolutamente di NON DIRE PAROLACCE o fare paragoni troppo forti!

marco s. Commentatore certificato 18.05.14 12:43| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE, saresti perfetto e conquisteresti quell'esercito di over60 che E' INDECISO...e che ora rappresenta la vera sfida elettorale del M5S: il pensionato medio. Deluso, onesto...ma che NON TOLLERA LE URLA, LE PAROLACCE E certe frasi forti che a volte usi TU.

Per favore...cerca di capire che i MEDIA GODONO quando possono usare questi tuoi difetti per distruggere la reputazione del M5S.
E non e' giusto che il tuo impegno, onesta' e dedizione, vengano messi in dubbio perche' non riesci a controllare quella RABBIA.
Fai del male anche a noi che ci sforziamo di INFORMARE questi anziani...e manchi di rispetto ai tuoi MERAVIGLIOSI Parlamentari, che invece si sforzano SEMPRE di TRATTENERE la RABBIA e l'indignazione, anche sotto fortissimo stress e provocazione.
Io ti capisco. Sono COME TE! Generoso, onesto, gentile con i "buoni" e spietato con i "malvagi".
Ma perdo subito la calma di fronte a sbruffoni ed arroganti.
Dobbiamo tutti invece imparare da GIGANTI come Di Maio, DI Battista, Taverna, Soral, e tutti quei 5stelle meravigliosi che riescono ad eccitare le folle (anche gli ANZIANI!!!!) ...ma senza TURPILOQUIO.
E come me la pensano in tantissimi 5stellini.
Ci siamo irritati in questi giorni sentendo le ultime bufere giornalistiche a base di VIVISEZIONE, HITLER ecc ecc
Ti prego: EVITA CHE LA STAMPA POSSA AVERE QUALSIASI APPIGLIO e da ora in poi, quando parli, pensa di avere di fronte un anziano. SONO LORO CHE DEVI ANCORA CONQUISTARE!

Un abbraccio affettuoso (ma anche una mega tirata d'orecchi!! hehehe... ) da uno dei tuoi + sinceri ammiratori!

marco s. Commentatore certificato 18.05.14 12:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene Prof.! Ma all'accozzaglia parlamentare dell'UE, italiana, che degli altri, ci penssassero i relativi paesi,auspico che paghino alla fine, previa accertamento e rendicontazione fiscale,al rientro in patria dopo i 5 anni a bruxelles e strasburgo. Così come l'amico Beppe si augura, non appena il M5S è al governo. Certo che alla fine il Popolo italiano, se ciò accadesse, si farrebbe una risata collettiva da far tremare il cupolone del Vaticano. VinciamoNOI

Lorenzo Morganti, Firenze Commentatore certificato 18.05.14 12:43| 
 |
Rispondi al commento

abolire il limite di età per partecipare ai concorsi di ogni ente pubblico compresi i corpi militari. incentivo così a continuare a studiare e sperare nel lavoro e meritocrazia

edoardo spirito, maenza Commentatore certificato 18.05.14 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi:" Grillo è un pazzo, lo votano i furiosi e i disperati"

Se queste sono le ultime cartucce a sua disposizione, probabilmente disperato lo è lui.

emanuele c., Torino Commentatore certificato 18.05.14 12:36| 
 |
Rispondi al commento

Cerchiamo di tenere a mente che ovunque si ruba , varia solo la percentuale . Il parlamento europeo non fa eccezione , si ruba e si spreca anche la ma , mi sembra in misura fisiologica , in linea con i paesi occidentali , diciamo un 5- 10 per cento . Se decidessimo di eliminare il più possibile la corruzione e il furto , dovremmo arruolare come controllori gente dei paesi scandinavi che porterebbero il malaffare all'uno per cento . Di meno non è possibile ! Da ciò possiamo desumere che il crimine si può contenere entro limiti accettabili se ci si impegna , tutti, nel controllo e nel controllo dei controllori . Da noi , in Italia , è molto più difficile per vari motivi : siamo un popolo prigioniero della ignoranza di vasti strati della popolazione che trae le proprie convinzioni politiche da quello che dice il prete , il mafioso , la tradizione ! Tutte cose che confliggono con la realtà degli altri paesi europei , dove si ragiona molto di più sul voto e non accade quasi mai che venga candidato un pregiudicato o chi ha problemi con la legge . In più l'Italia è priva di legalità politica e di stabilità , ciò è causa di disordine e caos in cui i malfattori sguazzano satolli . L'enorme quantità di ruberie ha come conseguenza ovvia il formarsi di due blocchi distinti e separati : uno ,il più piccolo ( 10 per cento ) di ricchi e ricchissimi ladri , l'altro restante 90 per cento di poveri o aspiranti poveri . La maggior parte di questi ultimi non sa , o non vuole sapere chi sono i ladri e continuano a votarli .


non siamo CATTIVI ma ARRABBIATI!
perchè stanchi di venire continuamente presi in giro
e UMILIATI.

il realista 18.05.14 12:32| 
 |
Rispondi al commento

All’anima de...La casta di Bruxelles

C’era una volta la Magna Grecia,
poi è arrivata la “magna” Europa,
che intanto la Grecia s’è magnata...
magna tu che non magnio io,
nella tua trappola ci son caduto anch’io
avanti il prossimo
gli lascio il posto mio.

Povero diavolo, che pena mi fa,
e quando a letto lui ti chiederà di più
tu glielo concederai perché tu fai così,
come sai fingere se ti fa comodo.

E adesso so chi sei e non ci soffro più,
e “appena verrò là”
te lo dimostrerò,
e questa volta tu te lo ricorderai.

E adesso spogliati come sai fare tu,
ma non illuderti, io non ci casco più,
tu mi rimpiangerai, bella senz'anima.

Na na na na ra na ..
na na na na ra na ...
ah ah ah ah ah ah...

http://www.youtube.com/watch?v=i-kZ2_iehqU

p.s. ma a una “casta maestra” di Bruxelles,
si può dare della “puttana”?

O__o

Daniela M. Commentatore certificato 18.05.14 12:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri pomeriggio ero in Piazza Castello a Torino. Mentre parlava uno straordinario Beppe mi sono divertito a scommettere sulle frasi che, come sempre, i media in serata avrebbero poi *estrapolato dal contesto* (trasformando momenti comici in tetri proclami), in modo da restituire di una giornata bellissima e memorabile un'immagine confacente ai cliché costruiti attorno a Grillo e al M5S: un arruffapopolo violento e capace solo di insultare che fa presa su una massa acefala di invasati plaudenti.

E puntualmente in serata tutte le mie previsioni si sono avverate (ma non era difficile). Comprese le inquadrature in campo largo della piazza riprese presto, quando ancora non si era riempita (qui ad eccellere è stato il TGR Rai del Piemonte).

Il premio per il peggior titolo della serata però se lo aggiudica il TGCom di Mediaset:

"GRILLO: SONO OLTRE HITLER"

…questa è l'"informazione" in Italia. E poi si offendono pure se vengono messi alla gogna nel "Giornalista del giorno"!

Alessandro B., Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 18.05.14 12:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avete notato che a Torino ieri quando c'è stata la battuta sul "dittatore tedesco" la gente l'ha capita e ha riso e la stampa non ha capito nulla e l'ha riportata così com'è?

Riflessione: ma non era la stampa quella parte "acuta" della società che divulga e spiega a noi povero popolo ignorante per "farci capire"?

Fab T. Commentatore certificato 18.05.14 12:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi vengono i brividi solo a pensarci.....e un travaso di bile!
vinciamonoi

Elio Dusso, Spilimbergo PN Commentatore certificato 18.05.14 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Il cimitero degli elefanti...Azz...missioni alle Mauritius, ai caraibi...che scempio, che schifo!!

Movimento Qualunquista Commentatore certificato 18.05.14 12:15| 
 |
Rispondi al commento

tante mafie in un paese relativamente piccolo come il nostro possono organizzare un tot di traffici
e poi essere sgamati come abbiam ben visto di recente con expo..

tutte le mafie spalmate su 3 paesi europei e ben coordinate senza NESSUN CONTROLLO fanno qualsiasi cosa-
e' ovvio che abbiam bisogno dei 5 stelle residenti anche fuori dei confini italiani

questa forza ci assicurera' incisivita' e un profilo etico inattaccabile anche per gli altri paesi che stanno a guardare cosa succede( leggi inghilterra e america)e che sapranno come comportarsi invece di venire in gita a Roma

Anche oggi il rampollo di casa windsor e' in Italia-ma cosa vengono a fare e con chi parlano??
potremmo sapere esattamente quando vengono qui cosa intrallazzano?

aprire liste certificate del movimento in ogni paese europeo e' una soluzione fattibile e auspicabile-

oggi parlero' con 6 persone non del movimento per innescare un tarlo infinito...cari miei la storia e' questa dove volete fuggire?tempo per gli struzzi terminato! buona domenica eucumenica a tutti!

mary dg 18.05.14 12:14| 
 |
Rispondi al commento

Appena andremo al parlamento EU, faremo molte pulizie...

PS: Staff non dimenticatevi il badge, grazie!

Angelo e., Santa Maria Capua Vetere Commentatore certificato 18.05.14 12:14| 
 |
Rispondi al commento

che dire!.... allucinante!

menotti f. Commentatore certificato 18.05.14 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno agli indecisi,
http://it.wikipedia.org/wiki/Patto_di_bilancio_europeo
Il punto terribile è al paragrafo "I principali punti", sottopunto 2 (quando si parla dei "rientri entro 20 anni").
La battaglia che si doveva fare era qui ben spiegata http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2014-03-19/la-vera-battaglia-renzi-e-contro-fiscal-compact-ecco-perche-170623.shtml?uuid=ABnNd83
Ma di fatto non è mai stata combattuta.
Ultima speranza il 25/5 altrimenti... ciao.

Fab T. Commentatore certificato 18.05.14 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Beppe altro che marcia su Roma, organizziamo
" La marcia pacifica su Bruxelles"
I primi nella storia, una sorta di piccola crociata

Luca 18.05.14 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Se non fosse per voi, queste cose difficilmente o perlomeno non facilmente si saprebbero. Più ci s'informa e più ci si rende conto di quanta grana e quant'è forte il movente che spinge i partiti a stare in politica. Cavoli quanto si sta bene in politica ma ancora per poco perche la musica è finita ed è finita l'umiliazione verso chi vive lavorando per uno stipendio da 1300 euro quando va bene.

Renato 18.05.14 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Adottare il LATINO

per la lingua ufficiale giuridica del parlamento europeo .

Il latino ha diversi vantaggi ,
È una lingua ancora usata e modernizzata grazie al vaticano
È storicamente la lingua ufficiale dell'europa
È universalmente studiata in tutti i paesi europei
È u a lingua di prestigio storico ed internazionale
È una lingua precisa senza distorsioni e possibilitá di mala interpretazione.

Unirebbetutti gli europei sotto la lingua comune ufficiale delle. Leggi.

Si risparmierebbero i costi di traduzione delle leggi europee.
Ogni paese cosi poi sarebbe in grado di tradurre nella propria lingua relativa.


Proponiamo il latino come lingua ufficiale europea!!!!!!!!

Stefano P., Roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 18.05.14 12:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a volte,nel blog,mi capita di leggere commenti che rasentano la paranoia.commenti validi,profondi,condivisibili e di ottima qualità ma,purtroppo inutili.come dire:una donna degna di questo nome deve essere bella come monica bellucci,intelligente come margherita hak,colta come fernanda pivano e sensibile come grazia deledda.come si fà a non condividere?quale uomo non vorrebbe una donna cosi?c'è,però,un piccolo problema:una donna cosi non esiste.a costoro ricordo la saggia risposta che,un grande allenatore di calcio,diede a degli esperti giornalisti:certamente le vostre analisi sono valide e denotano grande conoscenza.purtroppo hanno un grosso difetto di base:sono inutili dal momento che ignorate una regola elementare:le partite si giocano con i giocatori che si hanno a disposizione.non con quelli che si vorrebbero avere......a buon intenditor......avanti col m5s.liberiamoci dalle catene poi...........oggi mi manca l'acqua e il pane non posso perdermi in disquisizione intorno alla qualità del tartufo.

vito asaro 18.05.14 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Natalino Balasso
4 min ·

Vandana Shiva è una delle scienziate più famose al mondo. Sul balzo economico dell'India, incensato nel mondo dai tifosi del liberismo e della globalizzazione delle merci (dobbiamo smetterla di parlare di globalizzazione quando gli esseri umani vengono scacciati dai confini nazionali), Vandana Shiva scrive questo:
"L'organizzazione non governativa Search ha scoperto che ogni anno muoiono nel Maharashtra duecentomila bambini che, in una misura variabile tra il 70 e l'80 per cento, non vengono segnalati dal dipartimento della Sanità locale. Per alimentare il mito secondo cui la globalizzazione migliorerebbe la vita delle persone, i governi locali e quello centrale non possono far altro che tenere l'opinione pubblica all'oscuro del numero effettivo dei morti per fame. Le cifre ufficiali sono sempre di gran lunga inferiori a quelle reali. Quando sono costrette ad ammettere i decessi, le autorità li attribuiscono a cause diverse dalla fame, quali diarrea, vomito, febbre, dolori di stomaco o infezioni, che sono peraltro tutti sintomi della denutrizione...
I dati raccolti in Punjab mostrano come i coltivatori riescano a incamerare soltanto l'1 per cento dei guadagni ottenuti coltivando riso e il 2 per cento se coltivano frumento. Il resto finisce all'industria chimica per fertilizzanti e pesticidi, all'industria petrolifera per gasolio da autotrazione e per i pozzi tubolari e agli intermediari commerciali."

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 18.05.14 11:56| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Amici, per mandare a casa i burocrati c'è la sola vera via: gli Stati Uniti di Europa insieme alla Russia, con una Costituzione politica e un Congresso del Popolo degli Stati Uniti di Europa. Altrimenti la III Guerra Mondiale sara' inevitabile in Europa, scatenata dai warlords multimazionali dei combustili fossili. Forza e onore!

Nicola F., Teramo Commentatore certificato 18.05.14 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Pietro Ancona
34 sec ·

Posso dire che mi fa schifo il fascistello di Firenze?

Sapete bene quanto sia critica e sia stata critica la mia posizione verso la CGIL . Ma sentire il Capo del Governo dire che ci vota per lui non vota per la CGIL mi fa veramente schifo e rabbia....Renzi vuole colpire i lavoratori e privarli del diritto di avere un sindacato ed attacca la CGIL..

Naturalmente questo signorino non ha mai lavorato in vita sua. A meno di quaranta anni sono quasi venti anni che si fa mantenere dall'erario pubblico come amministratore e come funzionario di partito.

L'odio per i lavoratori glielo trasmettono quelli della lobbye che ha finanziato la sua irresistibile ascesa al potere
http://www.corriere.it/politica/14_maggio_16/pil-ribasso-ma-renzi-assicura-nessuna-manovra-correttiva-f1ffc5c4-dcc6-11e3-a199-c0de7a3de7c1.shtml

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 18.05.14 11:51| 
 |
Rispondi al commento

GIORNALISTI VENDUTI...TRAVAGLIO E SANTORO INVECE SI TIRANO FUORI ( E TE PAREVA)...I PONZIO PILATO, GLI OSSERVATORI VANNO BENE, MA SE C'E' DA CAMBIARE AL SOLITO SI SFILANO PACATAMENTE..

Carlo Zaccaria, Brindisi Commentatore certificato 18.05.14 11:51| 
 |
Rispondi al commento

LA SCORREGGIA DEL VECCHIO TROMBONE.
Il vecchio trombone ha scorreggiato. Ha ordinato di votare per le ancelle e relativo seguito del Pupazzetto. Tra i maggiori responsabili dell'inganno perpetrato per anni in danno degli elettori della sinistra, il vecchio trombone di Repubblica ancora una volta si mette al servizio dei poteri forti, dei Palazzi, delle banche. Non ha capito che la storiella della governabilità non incanta più nessuno, non ha capito che finalmente nel nostro Paese sta per essere scritta un pagina nuova. I suoi sermoni vanno consegnati ai cessi con obbligatorio uso di sciacquone. Buona domenica!
18/05/2014

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 18.05.14 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Il giornalista del Fatto Quotidiano Andrea Scanzi, commenta oggi alcuni fatti politici recenti. Scanzi va subito al punto e prende di mira Matteo Renzi "vestito da canarino", nelle immagini diffuse dai vari quotidiani che mostravano il premier impegnato a sudare in palestra. Immagini che a Scanzi ricordano il Duce impegnato nella mietitura del grano. Ecco quanto scrive il giornalista sulla sua pagina Facebook:

Molto belle le immagini di Renzi vestito da canarino pingue che suda come una lontra in sauna sopra un tapis roulant. E molto ispirate anche le cronache giornalistiche di regime, che narrano l'irrinunciabile gesto con una enfasi che ricorda vagamente quella del Duce che mieteva il grano.

Per chiudere il cerchio, aspetto ora la Picierno in tuta acetata che gira il remake di Nove settimane e mezzo, F35 Boccia che vince il Nobel per la Letteratura e poi, per concludere in bellezza, l'Armageddon. Vamos.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 18.05.14 11:49| 
 |
Rispondi al commento

O.T.


@ JoyKey


ho lasciato un commento al tuo delle 9,51.

Alfredo E., Milano Commentatore certificato 18.05.14 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Appena ritornerà il rispetto dei cittadini da parte dei poteri forti,faro un brindisi all'Onesta. W M5S

pescatore pesca Commentatore certificato 18.05.14 11:48| 
 |
Rispondi al commento

QUANTOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO MANCAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA ?!?!?!?!?!?!?!??!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.05.14 11:46| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

ANDATE IN GRECIA. FIDATEVI. NON C'E' NIENTE DI MEGLIO DELLA GRECIA, IN TEMPO DI CRISI

grecia

DI MATTEO NUCCI

minimaetmoralia.it

Atene. Per misurare con una certa obiettività la rinascita greca dopo sei anni di recessione, ciascuno di noi – stranieri, estranei, non greci, barbari – ha in mano parecchi strumenti. Il più veloce richiede un’ora scarsa: andata e ritorno in giornata. Basta prendere la metropolitana all’aeroporto, scendere a Monastiraki, incamminarsi per qualche centinaio di metri su Athinas, voltare a destra quando si aprono le immense porte del mercato centrale. Andate lì a fine mattina, quando i banchi cominciano a chiudere. Conquistate un angolo dove sedervi e contemplate. Lo spettacolo della varietà di uomini e donne che puntano sugli scarti alimentari va seguito, appunto, per un’oretta e la dice lunga e bene – più di qualsiasi cifra statistica.
http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=13383

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 18.05.14 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo la degenerazione morale della politica non è limitata ai politici italiani ma è fisiologica a questa categoria. Chi dirige il traffico, ossia i veri detentori del potere, hanno la necessità di avere politici mediocri da manipolare per fare quel che conviene loro. Per questa ragione non sono ammessi i cervelli nella politica, che ostacolerebbero i loro interessi. Non meravigliamoci dunque della feroce guerra mossa contro il Movimento 5 Stelle, non si possono permettere gente onesta ad ostacolare i loro piani!
Non dimentichiamoci la guerra contro il Comunismo che si opponeva alla crocifissione della classe lavoratrice e non hanno smesso fino ad ucciderlo. Memori di questo necessita stare in guardia dato che il M5S ha adottato molte delle ricette di Berlinguer e quindi i nemici sono sempre gli stessi.
Necessita adoperarci per un ritorno alla ragione, alla legalità, alla giustizia sociale che la classe dirigente a livello mondiale sta distruggendo. Non si tratta più solo di difendere gli interessi di noi italiani, ma dell’intera popolazione di questo pianeta che questo nuovo mostro, chiamato “potere finanziario” intende annientare.
Non c’è bisogno di ulteriori esempi per capire che è questo il disegno infernale che stanno mettendo in atto, basta vedere come la ricchezza abbia preso la via dal basso verso l’alto, per non avere più dubbi che l’umanità è sotto sequestro di questi dannati. Spetta a noi il compito di spezzare le catene!

Maria Pia Caporuscio, Roma Commentatore certificato 18.05.14 11:42| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Ho letto il post del buon Becchi e così, spannometricamente, mi pare che i vomitevoli costi
occorrenti per mantenere l'elefantiaco apparato burocratico/tecnocratico dell'Unione Europea, sia,
incredibile ma vero, inferiore ai costi che noi dobbiamo soppertare tra Quirinale, Palazzo Chigi e Palazzo Madama, con ripieni compresi.

E' plausibile e possibile? Non voglio prendere la calcolatrice e far di conto, è domenica e non voglio incazzarmi. Almeno per un giorno della settimana, eccheccaxxo!


www.beppe.siempre

Alfredo E., Milano Commentatore certificato 18.05.14 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Vedere il potere costituito NON democratico delle lobby e delle banche mandare avanti Renzi nella speranza di manternere il 30% dei consensi in Italia è qualcosa di allucinante...Renzi professa bene benissimo ma razzola e razzolerà malisssimo subito dopo le elezioni..contro questa stampa e questa potenza di fuoco difficile che il ns. movimento possa fare qualcosa...conosco bene gli Italiani ed ignoranza politica non li batte nessuno..a questo punto sarebbe già una grande vittoria per il movimento se riuscisse a mantenere il 20-25% dei consensi..i fratelli italiani sono troppo ignoranti e DIVISI in fazioni per poter sperare in un cambiamento vero nel loro stesso interesse...non hanno nemmeno consapevolezza piena di quale posta è in gioco..non lo sanno e voteranno a vanvera...naturalmente spero tantissimo di sbagliarmi..

Carlo Zaccaria, Brindisi Commentatore certificato 18.05.14 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Salve,gran parte dell'opinione pubblica è ll'oscuro degli sprechi,privilegi,bonus che si sono accapparrati questi farabutti,i quali,pur di garantirseli,pervicacemente e criminosamente insistono sulla strada dell'austerità,del rigore,distruggendo il tessuto economico-sociale produttivo,il cui unico diritto sembra quello di tacere e pagare le tasse.Tale diritto,si accompagna all'assoluto dovere per i cittadini di non mettere in discussione la "Divinità Euro",pena di essere bollati dal regime nazi-eurocratico,come fascisti,pazzi estremisti,populisti.Spero che dopo il 25 maggio,ci sarà l'opportunità di mandare AFFANCULO questo regime marcio e i suoi accoliti parassiti infami.VIVA IL MOVIMETO, VIVA l'ITALIA ONESTA.

TINO LISSU, S.MICHELE Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 18.05.14 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Quyesta 'dritta' che sto per fare ha poco a che vedere con questo articolo ma molto con i F35. Andate a vedere 'The Telegraph', un ufficiale dell'aviazione USA consiglia di...

Britain 'should consider scrapping F-35 stealth fighter'
A senior US air force officer says Britain's new stealth jet may be no better than existing aircraft

... di fermare gli acquisti del F-35 stealth (invisibile che non è ma bieno di difetti sicuramente).

Sam D. Commentatore certificato 18.05.14 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Anche stamane Padoan orgoglioso di svendere le Poste, Enav, Aziende partecipate comunali,Alitalia già fatto,Colosseo,musei(in parte già fatto,RaiWay,Piazze porti turistici,spiagge,delocalizzazione aziende,chiusura fabbriche,disoccupazione in aumento ecc... ci stanno lasciando in mutande;opere inutili e costose per i cittadini,vogliono prenderci per fame altro che gli 80 euri.
Saremo gli schiavi moderni dell'Europa al comando della Germania sostenuta dagli USA.
Insomma si sta chiudendo il cerchio del capitalismo e noi come altri paesi europei ci siamo dentro e non potremo più uscire se non con una nuova guerra mondiale.

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 18.05.14 11:33| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Tale padre (Europa)tale figlio (Italia)quando i governanti- suonatori (ladri)sono gli stessi la musica non cambia.Questi maialoni europei"carnivori" non si fermano davanti a nulla,il loro motto è "prendere tutto"e che gli altri si fottino.Sono figli(anche se europei) degli stessi genitori nel loro DNA vi è, la menzogna la mancanza di dignità il "furto continuato".Stanno "lavorando" contro il M5S, perchè sanno che presto i loro viaggi saranno un pò diversi, dagli spostamenti premio, Bruxelles,Srasburgo,Lussemburgo o le Mauritius.

Canzio R. Commentatore certificato 18.05.14 11:32| 
 |
Rispondi al commento

dai, ancora una settimana e ci siamo!

Paolo G., Matera Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 18.05.14 11:29| 
 |
Rispondi al commento

Però Beppe un po' di prudenza...dire io sono oltre Hitler..,,darei Dudù alla vivisezione ...offri un pretesto per attaccare il Movimento,,i giornali ci hanno fatto già un titolo ,,pensa come sono sono conciati ma possono fare presa su molti italioti che hanno mandato il cervello all'ammasso

roberto a. Commentatore certificato 18.05.14 11:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pensieri in liberta'...

L'INNO D'ITALIA DOPO IL 25 MAGGIO SARA' INTITOLATO
INNO ALLA GRANA !

L'EUROPA E' L'AUXILIUM PECCATORUM DEI TROMBATI
E... SI GUADAMBIA BENE LO STESSO, ANZI MEGLIO;

L'EXPO MILANO..DEVE CONCLUDERE I LAVORI:DEVONO
FOTTERSI GLI ULTIMI SOLDI STANZIATI:IL PROGRAMMA
DEVE CONCLUDERSI.E CHI SONO I BASSOTTI ? MAFIOSI
E FORZE POLITICHE CHE FORAGGIANO I LAVORI..TRA QUESTI UNA CONSIDERAZIONE PARTICOLARE VA AI MEDIATORI (GREGANTI & C.);

GRILLO E IL MOVIMENTO 5 STELLE DEVONO ...PERDERE
DICIAMO SCOMPARIRE...SONO DEI ROMPICOGLIONI CHE
NON SANNO NENANCHE FAR FUNZIONARE LA MACCHINA
DELLA MAZZETTA...ANZI A BORDO DELLA MACCHINA HANNO
CONATI DI VOMITO...QUINDI SONO DA ELIMINARE DALLA
COMPETIZIONE ( MEGLIOQUATRO AMICI AL BAR A GIOCARE 'A BRISCOLETTA);

GLI ANIMALI VANNO SICURAMENTE RISPETTATI....MA LE BESTIE DEI PADRONI VANNO ASSOLUTAMENTE VIVISEZIONATE COL BISTURI DEL CODICE FISCALE...CHE
SI CHIAMA POLITOMETRO;

GLI ITALIANI DORMIENTI E QUELLI CHE FANNO FINTA
DI ASTENERSI (DA CHE ? DALLE MANGANELLATE MORALI
E SOCIALI ? BOH !) DAL SURCHIARE LA SBOBBA SFRAFFATA DA QUESTI GALEOTTI IN LIBERTA' DEVONO ESSERE SOTTOPOSTI A CURE SANITARIE PUBBLICHE A BASE DI SCARICHE ELETTRICHE AL DERETANO A 500 W;
AL LORO RISVEGLIO VANNO ACCOMPAGNATI A CALCI IN CULO VERSO I SEGGI ELETTORALI;MOLTO DELICATAMENTE
E DEMOCRATICAMENTE (SCEGLIETE VOI).
QUALORA LA CURA NON ABBIA SUCCESSO (SCHEDE NULLE)
VENGANO PUBBLICAMENTE DEPAUPERATI DEI LORO BENI
E DENARO E DATI ALLA COLLETTIVITA' IN GRADO DI VALUTARNE L'ESISTENZA:ANCHE QUESTO DEMOCRATICAMENTE;

LA SCHIAVITU' SOCIALE E FINANZIARIA E' LA FORMA DI GOVERNO CHE SI ADDICE ALLE POPOLAZIONI SUD-EUROPEE, IN PRIMIS L'ITALIA (CHE VIENE DECLASSATA A ITAGLIA);
LE POPOLAZIONI SCEME DI QUESTA PARTE DEL MONDO
VANNO GHETTIZZATE E - A MOMENTI ALTERNI - VANNO
ASFALTATE ORA DAGLI ATTILA DEL NORD ORA DAI LUMUMBA DELL'AFRICA...NEI MOMENTI MORTI DEVONO
ACCONTENTARSI DELLE SOTTOMISSIONI AMERICANE
E CINESI. SI POSSONO RISCATTARE SOLO ADERENDO
AL MOV.5 STELLE.

cres 18.05.14 11:26| 
 |
Rispondi al commento

##”Suvvia. E altri.
Lungi da me avere interesse alcuno per Berlusconi, ho voluto dire che l'hanno buttato fuori a colpi di spread, tanto per avvisare, che questo possono farlo a chiunque. Anche a noi.
Attenti ragazzi! Non esiste solo l'Italia: al di là delle Alpi c'è un mondo ....diciamo un po' pericoloso.”

Ma...Lady...è proprio quello che dico io....

Che fa signorina, mi copia il concetto e poi me lo ruba?...

La porcata fatta a Berlusconi la possono fare con chiunque e vorrò vedere a quel punto cosa scriverà Sergio Di Cori Modigliani...quello che in quanto a proposte economiche a 5S per l'europa sta facendo scompisciare dalle risate tutta la rete e i forum economici a colpi di post su Grillo.

Suvvia un piccolo sforzo...ed altri... 18.05.14 11:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vinciamo noi.

e , .. per tutti gli altri finti politici e sciami di parassiti di ogni casta ..

dal 26 cominciate a depositare i passaporti in segreteria .. che a breve vi chiederemo indietro tutto , dai soldi che non vi siete guadagnati ai danni immani che avete causato per la vostra ingordigia ed avidità

è finita la pacchia disonorevoli nullità

la spazzatura la portiamo via noi

Tms S. Commentatore certificato 18.05.14 11:25| 
 |
Rispondi al commento

sono riuscito a leggere solo le prime righe, poi mi è venuto male! popolo bue noi e gli altri che li abbiamo mandati là, ma c'è una differenza! I tedeschi hanno protetto i loro marchi, i francesi hanno tutelato i loro interessi, i nostri hanno solo pensato a sbafare. Devono andare tutti a casa, anzi prima che a casa sotto processo per danno alla nazione. Vinciamo noi

franco f. Commentatore certificato 18.05.14 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Sì vero, questa europa è un cancro peggio dei governi italiani che si sono succeduti in 60 anni.
Se non altro in italia ci abbiamo pensato noi invece per l'europa ci hanno pensato i partiti.
Che schifo e poi vogliono sacrifici dai cittadini.
Ricordate le cresta sui viaggi di Napo?
Eravamo solo agli inizi...eppure silenzio assoluto!
Tre sedi per accogliere i ladroni...
che schifo speriamo di entrare e poter scoperchiare il tappo a questa cloaca....coraggio ce la faremo!

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 18.05.14 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Suvvia. E altri.
Lungi da me avere interesse alcuno per Berlusconi, ho voluto dire che l'hanno buttato fuori a colpi di spread, tanto per avvisare, che questo possono farlo a chiunque. Anche a noi.
Attenti ragazzi! Non esiste solo l'Italia: al di là delle Alpi c'è un mondo ....diciamo un po' pericoloso.

Lady Dodi 18.05.14 11:18| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Borrielli, legga bene. Si parla di 60 milioni e NON possono essere di euro, tanto per cominciare.
E se fossero lire a che date ci dobbiamo riferire?
Non "quadra" niente in questa faccenda, e comunque legga qui a lato. Dove c'è "Le balle di Sallusti".
I "poveretti" sanno che per loro è finita!

Lady Dodi 18.05.14 11:12| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

STAFF DOVETE AGGIORNARE LE DATE DEL TOUR DI BEPPE!NON PER NENTE.....MA STASERA E' A VERONA!!!!

Paola L., Verona Commentatore certificato 18.05.14 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Ma Lady Dodi...

E quando sparirete “voi” a “colpi di spred”?...

Pace all'anima vostra?...

Suvvia un piccolo sforzo mentale... 18.05.14 11:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sono solitamente tacciata di ....tirchieria.
Per quanto riguarda i soldi pubblici poi, sono un vero Mastino dei Basherville!
Eppure, mai ho scritto indignata dei compensi dei nostri Politici.
Perché?
Perché ritengo che uno Statista o anche un semplice Senatore, se SERVE con dedizione e capacità il Paese NON ha prezzo!
Il problema è che abbiamo gente per la quale 400 euro al mese come operatore di call center, sarebbero comunque troppi e sprecati.

Lady Dodi 18.05.14 11:08| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

URGENTE

PER LA REDAZIONE DEL BLOG, BEPPE, CASALEGGIO

LA PRIMA PAGINA DE "IL GIORNALE" DI OGGI, VEDI IN
http://www.funize.com/
MERITA UNA RISPOSTA, A MIO PARERE BISOGNEREBBE RIMETTERE IN PRIMA PAGINA, PARI PARI, IL POST DI IERI SU QUANTO SCRITTO DA IL GIORNALE

trovo inquietante il fatto che la mattina presto e non solo (oggi è domenica) quasi tutte le tv abbiano come appuntamento fisso e ripetuto quello della lettura e visualizzazione le prime pagine dei giornali: questo fatto avrà conseguenze sull'elettorato?

Mi pare che quanto sopra, a mio parere scandaloso, andrebbe trattato da Beppe a Porta a Porta, insieme al conflitto di interessi...

Michele Borrielli 18.05.14 11:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando Mario Draghi era direttore generale del Tesoro, all’epoca del Britannia, l’Italia si è imbottita di titoli derivati. Quanti sono? Quali sono? Un giornalista lo chiede direttamente a Draghi, che va su tutte le furie e replica di andare a cercare la tabella in Parlamento. Ma in Parlamento la tabella non c’è…
Quanti e quali sono i titoli derivati di cui la tua amministrazione ha imbottito l’Italia? #DraghiRispondi

https://www.youtube.com/watch?v=QTmB1HP_-xM

Mario Draghi è stato direttore generale del Tesoro. Ci ricordiamo le privatizzazioni, il regalo che fece ai suoi amichetti di Goldman Sachs: pezzi dello Stato regalati sul panfilo Britannia della regina Elisabetta. In quel periodo il Tesoro si ricoprì di strumenti derivati. I derivati sono il denaro dal nulla. Sono quelli Over the Counter, fuori dai mercati regolamentati. Sono qualcosa come 700 mila miliardi di dollari. Per dare un termine di paragone, il Pil, che misura la fatica degli uomini, ovvero il Prodotto Interno Lordo di tutto il mondo non arriva che a 60 – 65 mila miliardi di dollari. E la Cina sta sopravanzando gli Stati Uniti d’America. Il Tesoro dunque si è indebitato con questi strumenti. Mario Monti ha da poco rimborsato alcune banche, quelle dove finiscono sempre per lavorare i loro stessi figli, ma non si sa bene quale sia la quantità di derivati in pancia al Tesoro pubblico, all’Italia, né quali siano le date allo scadere delle quali dovremo rimborsare tutto. Io feci un’interrogazione parlamentare nella scorsa legislatura. Mi risposero che c’erano tabelle che riportavano con precisione quante banche straniere d’affari hanno questi titoli, che ammontano ad oltre 200 miliardi di euro.

Filippo Barone, un giornalista con la schiena dritta, il 5 maggio è andato a Bruxelles a chiederlo a Draghi, il quale è andato su tutte le furie. Gli ha detto: “Sono in Parlamento! Tutti i dati sui derivati sono in Parlamento!”. Allora...
http://www.byoblu.com/post/2014/05/16/mistero-dei-derivati-draghi.aspx#


ma di questo:
http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/05/17/evasione-fiscale-e-bilanci-falsi-ora-i-colletti-bianchi-possono-saltare-anche-il-processo/989489/#disqus_thread

NESSUNO NE VUOL PARLARE?

uno di noi 18.05.14 11:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.

http://www.corriere.it/politica/14_maggio_18/quel-comizio-paese-bandito-giuliano-scossa-5s-sicilia-b6c43e04-de56-11e3-a788-0214fd536450.shtml

paoloest21 18.05.14 10:59| 
 |
Rispondi al commento

TANTO PER CAPIRE CON CHI ABBIAMO A CHE FARE.
Che dire? Era ovvio, anche nel 2011 che Berlusconi, del quale NON mi importa un fico secco, ma che bene o male è stato l'ultimo Governante eletto LEGITTIMAMENTE in questo Paese, è stato fatto fuori a colpi di spread.
Pace all'anima sua, adesso sparirà col voto europeo.

Lady Dodi 18.05.14 10:55| 
 
  • Currently 1.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Ah, Becchi ...mi scusi ma sul Telegraph c'era anche questo:

Telegraph: la UE ha organizzato un attacco del FMI per mettere in ginocchio l'Italia ribelle
Sul Telegraph A.E. Pritchard commenta le numerose rivelazioni che si susseguono sulla destituzione dei governi Papandreou e Berlusconi ad opera della UE, chiamando le cose col loro nome: si tratta nella sostanza di colpi di stato da parte di una dittatura monetaria.

Le rivelazioni sui loschi traffici dell'UEM stanno venendo fuori una dopo l'altra. Nel suo libro Stress Test: Reflections on Financial Crises, Tim Geithner racconta fino a che punto le élite europee sono disposte ad arrivare per salvare l'euro, anche se questo significa rovesciare dei leader eletti e far dei parlamenti sovrani europei dei gusci vuoti.
L'ex segretario al Tesoro Usa dice che al culmine della crisi dell'UEM nel novembre 2011 i funzionari della UE gli si avvicinarono con un piano per rovesciare Silvio Berlusconi, leader eletto dell'Italia.
"Volevano che noi rifiutassimo di sostenere i prestiti del FMI all'Italia fino a quando non avesse accettato di andarsene", scrive.
Geithner disse loro che questo era impensabile. Gli Stati Uniti non potevano abusare del meccanismo del Fondo Monetario Internazionale per risolvere le controversie politiche in questo modo. "Non possiamo macchiarci del loro sangue".

Continua..
http://vocidallestero.blogspot.it/2014/05/telegraph-i-funzionari-ue-hanno.html


ve li do io alberghi e ristoranti di lusso!! pranzo al sacco e roulotte d'estate e self-service d'inverno!! a da venì baffò!!

hitlerino 18.05.14 10:50| 
 |
Rispondi al commento

Sergio Chiamparino Pesidente...Già...

Bel LOGO...non c'è che dire...

Il simbolo del PD è sparito (se ne vergognano) ed è stato sostituito dai denti da squalo del “Sistema Torino”...

altro che "Monviso"... 18.05.14 10:47| 
 |
Rispondi al commento

FANTASTICO,SONO GIORNI CHE I GRANDI ECONOMISTI,GIORNALISTI,POLITICI E OPINIONISTI DICONO CHE IL PARLAMENTO EUROPEO NON CONTA NULLA.MI CHIEDO ALLORA PERCHE' TANTO ALLARMISMO?IL MORTADELLA UFFICICIALMENTE DICE CHE IL ppe il pse E GLI ALTRI SOSTENITORI DI QUESTO SISTEMA DOVRANNO UNIRSI NEL PARLAMENTO EUROPEO PER CONTRASTARE FORZE CHE LORO GIUDICANO: POPULISTE,EVERSIVE,FASCISTE,DISFATTISTE,NAZIONALISTE,SOVVERSIVE E STALINISTE.
ORMAI ANCHE NEI PARLAMENTI NAZIONALI SONO TUTTI COESI E SAREBBE UN CONTRO SENSO FARSI OPPOSIZIONE IN EUROPA,I LORO DATORI DI LAVORO SONO PER TUTTI GLI STESSI GRUPPI DI OLIGARCHI FINANZIARI .DOBBIAMO TORNARE A GRIDARE IN MODO DEMOCRATICO IL DISGUSTO PER QUESTE FORZE VENDUTI AI GRUPPI DI POTERE.VOTARE IN MODO CORRETTO VUOL DIRE ESSERE INFORMATI.VINCIAMO NOI.

cristia d'avola 18.05.14 10:46| 
 |
Rispondi al commento

CASINI: "RENZI O SILVIO PER ME PARI SONO..."
Ogni tanto ricompare sul video. E immancabilmente si lascia scappare la puzzetta incorporata. E' accaduto anche ieri. Senza più bussola e senza più partito, il profeta del centrismo italiano cerca disperatamente uno strapuntino sul quale potersi accomodare. Casini è fatto così, è insaziabile. E' un'anima persa. L'ex presidente della Camera è la personificazione politica del Duca di Mantova co-protagonista del "Rigoletto": "Renzi o Silvio per me pari sono", pensa tra sé e sé sperando in una collocazione accettabile. Ma non può dirlo. Ed ecco la puzzetta: rispolvera l'area moderata. Ahahah!!! E afferma: "Il Paese non può permettersi un derby senza fine tra populisti e sinistra". Sinistra? E dove la vede Casini la "sinistra"? Ed è qui l'imbroglio. Si usano le vecchie categorie "destra"-"sinistra" affinché facciano da scudo al cartello dei comitati d'affari che agiscono per nome e per conto della collusa casta politica. "Destra" e "Sinistra" sono da considerare pure categorie dello spirito ormai ininfluenti sull'azione politica. La vera lotta oggi è tra onesti e disonesti. Onesti soprattutto nell'animo e nella mente.
18/05/2014

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 18.05.14 10:44| 
 |
Rispondi al commento

Concentratevi su quello ragazzi! Sul Parlamento europeo. L'Italia adesso passa in second'ordine: il "nemico2 sta lavorando per noi; si sta affossando da solo!

Lady Dodi 18.05.14 10:44| 
 
  • Currently 1.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Che c'è di più bello che alzarsi la domenica mattina sapendo che stasera mi ritroverò davanti a Beppe e in una piazza gremita di gente che vuole dare una svolta a questo Paese Evvivaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

Paola L., Verona Commentatore certificato 18.05.14 10:33| 
 |
Rispondi al commento

Elezioni Europee 15 maggio 2014.

Chiamale se vuoi pulizie di primavera ;)

Noè SulVortice Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 18.05.14 10:32| 
 |
Rispondi al commento

15 milioni al giorno...... praticamente si potrebbero dare 1 milione di euro a 15 iItaliani ogni giorno..... sarebbe meglio.

uno di noi 18.05.14 10:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


qui non mi sembra tanto o.t. :)

matteuccio dixit

""Non possiamo lamentarci dell’Ue se poi ci mandiamo Borghezio. """

perchè te con la pina et la santamariamoretti pensi di aver innalzato il qi?

:)

al massimo sei passato dal c vic-20 al c64 , ma ho dei dubbi...


paoloest21 18.05.14 10:31| 
 |
Rispondi al commento

C'è parecchio da fare in Europa come in Italia.

Noè SulVortice Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 18.05.14 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Beh un ennesimo altro motivo che se ci dovesse essere referendum contro euro o Europa voterei di uscire!
Non riusciamo in tutta Europa cioè in ogni nazione a far funzionare la cosa pubblica figurarsi con tutto sto carrozzone che fa leggi contro o a favore del paese di turno. Professore 100 e lode!

Gab Riele Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 18.05.14 10:29| 
 |
Rispondi al commento

un abbraccio a Gianroberto e suo figlio!!!


MOVIMENTO CINQUE STELLE
Paura per la nuora di Casaleggio, grave incidente in bici negli Usa
La compagna di Davide, figlio di Gianroberto, impegnata in una competizione ciclistica è stata investita da un’auto, ha battuto la testa e si è fratturata una vertebra»

http://www.corriere.it/politica/14_maggio_18/paura-la-nuora-casaleggio-incidente-bici-usa-95f2f2aa-de5c-11e3-a788-0214fd536450.shtml

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 18.05.14 10:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

diciamolo!!! :)

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 18.05.14 10:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1!

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 18.05.14 10:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori