Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La disinformazione di regime sul 416 ter

  • 17


disinformazione_416ter.jpg

''La riduzione di pena per il voto di scambio politico-mafioso sancita dall'articolo 416 ter del codice penale non ha incontrato il favore solo del M5S. Ma questo fatto passa in secondo piano dopo le interviste condotte sui passanti in Piazza Duomo a Milano. C’è un’evidenza ben più allarmante e che spiega come mai in Italia il sistema politico possa legiferare di tutto, anche leggi porcata a favore dell’illegalità come il 416ter. L’allarme di cui parliamo sono la diffusione di due virus letali per i cittadini: l’indifferenza e la disinformazione. E’ questa la valutazione che emerge ascoltando le risposte degli intervistati a cui abbiamo chiesto: ''lei sa cos’è stato votato con il 416 ter?" e ancora "lei sa quali partiti si sono opposti a questa porcata?''. Ascoltate le risposte.'' LaCosa

donazioni-europee.jpg

1 Mag 2014, 11:15 | Scrivi | Commenti (17) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 17


Tags: 416 ter, Di Matteo, lacosa, mafia, pm, voto di scambio

Commenti

 

DEVONO PAGARE CON LA GALERA PER TUTTI I DANNI CHE
VOLONTARIAMENTE CONTINUANO A FARE IN ITALIA.

amsicora shardana 02.05.14 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Ma ripensandoci cosa ha fatto la gente per 20 anni? Ha preso soldi, diciamo piuttosto un po' di elemosina, per votare a destra piuttosto che a sinistra oppure sempre un po' di elemosina per votate a sinistra piuttosto che a destra. Ma giochi erano gia' fatti a monte perche' destra e sinistra erano entrambe colluse con mafia... allora l'elemosina non era altro che un modo per mantenere il potere infliggendo nell'animo dei cittadini la convinzione che loro stessi non erano meglio della mafia in quanto loro stessi accettando elemosina manifestavano la in quel momento la propria rassegnazione e sottomissione al sistema. Ma oggi i cittadini hanno una alternativa. Oltre al pd e pdl ci siamo noi. Bene denunciare questi miseri tentativi di abbassare le pene ma ormai le cose sono cambiate. Nessuno puo' piu' giustificarsi dicendo tanto non puo' cambiare nulla.. altrimenti l'elemosina e' cio' che ci meritiamo

sergio sebastiani, pistoia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 02.05.14 07:27| 
 |
Rispondi al commento

I virus dell'INDIFFERENZA, della DISINFORMAZIONE e soprattutto dell'IDIOZIA si uniscono a quello della PESTE ROSSA creando un cocktail veramente mortale per l'Italia.
Credo anch'io, come Cesare Pellegrino (vedi sotto), che sia una impresa quasi impossibile cambiare questo paese, poichè dalla peste si può guarire ma per l'idiozia non esistono cure.
Alcuni operai dell'acciaieria di Piombino nella trasmissione Servizio Pubblico, anzichè accusare chi li ha portati alla disperazione, se la sono presa con Grillo; confermando con questo che l'idiozia è un virus impossibile da debellare.

King Tut Commentatore certificato 02.05.14 05:18| 
 |
Rispondi al commento

Perché il M5S ha votato con il PD e SEL per proteggere i magistrati , loro non potranno essere incriminati dei loro errori??

Maurizio De odorico, 01.05.14 23:07| 
 |
Rispondi al commento

Il mio ideale per il giornalista professionista è Travaglio. Forse ci sono anche gli altri ma non si fanno sentire. Ci vuole grande coraggio! Io non ho bisogno dell'interpretazione giornalistica o dei commenti degli opinionisti (grande parte pagati). Ho bisogno dei fatti e dati PROVATI. Il mio sguardo e la mia parola fanno parte della mia identità e cerco di informarmi con i diversi punti di vista. Essere istruiti ed educati è importante, ma essere informati è necessario.Dove manca l'informazione c'è povertà! Grillo per anni lotta per la trasparenza dell'informazione e con il M5S si è aperta la strada più LUMINOSA che si possa percorrere: l'informazione a 5 stelle! Dove ci sono le stelle là c'è il sole! Il nostro sogno si sta realizzando: l'Italia a 5 stelle alla guida del vecchio continente!

Penka I. Commentatore certificato 01.05.14 17:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è assurdo che in italia nel 2014, ci sia tanta ignoranza, ma purtroppo è la triste verità, l'italiano è lo stesso che 70 anni fa si faceva manipolare dal fascismo, dalla mafia negli anni 70/80 e che per un piatto di lenticchie oggi si vendono al miglior offerente, mi fa schifo ciò che dico, ma purtroppo è la verità cosi come sono convinto che fin quando esisteranno tutta sta gente ,difficilmente potrà cambiare qualcosa in italia....

cesare pellegrino 01.05.14 16:35| 
 |
Rispondi al commento

Ci vorrebbe la Patente o il Passaporto per consentire il voto o meno. Come fanno a votare alcune persone senza che abbiano alcuna cognizione della politica?

Armando ., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 01.05.14 16:03| 
 |
Rispondi al commento

Il 416 ter non andava modificato, ancora peggio fatta disinformazione

alvise fossa 01.05.14 16:03| 
 |
Rispondi al commento


Questo discorso venne fatto oltre 130 anni fa , e l'unica cosa cambiata è la situazione , che è peggiorata . Il "giornalismo scientifico" di fatto e' diventato "giornalismo religioso" , in quanto sicuramente non viene adoperata ne' scienza ne' obiettivita'.
Duncan M. Roads

Una sera del 1880 John Swinton, all'epoca il piu' eminente giornalista di New York, era l'ospite d'onore di un banchetto offerto dai dirigenti dell'associazione di categoria. Qualcuno che non conosceva nè la professione nè lo stesso Swinton, suggerì un brindisi alla stampa indipendente. Swinton indigno'i suoi colleghi rispondendo: In America, in questo periodo della storia del mondo , una stampa indipendente non esiste. Lo sapete voi e lo so pure io. Non c'è nessuno di voi che oserebbe scrivere le proprie vere opinioni, e già sapere anticipatamente che se lo facesse, esse non verrebbero mai pubblicate.Io sono pagato un tanto alla settimana per tenere le mie vere opinioni fuori dal giornale col quale ho rapporti. Altri di voi sono pagati in modo simile per cose simili, e chiunque di voi fosse così pazzo da scrivere opinioni oneste, si ritroverebbe subito per strada a cercare un altro lavoro. Se io permettessi alle mie vere opinioni di apparire su di un numero del mio giornale, prima di ventiquattr'ore la mia occupazione sarebbe liquidata. Il lavoro del giornalista è quello di distruggere la verità, di mentire spudoratamente, di corrompere, di diffamare, di scodinzolare ai piedi di mammona, e di vendere il proprio paese e la sua gente per il suo pane quotidiano. Lo sapete voi e lo so pure io. E allora, che follia è mai questa di brindare a una stampa indipendente ? Noi siamo gli strumenti e i vassalli di uomini ricchi che stanno dietro le quinte. Noi siamo dei burattini, loro tirano i fili e noi balliamo. I nostri talenti, le nostre possibilità, le nostre vite, sono tutto proprietà di altri. Noi siamo delle prostitute intellettuali.

Baldo Nastasi, Castelvetrano Commentatore certificato 01.05.14 13:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Milioni di pecore anestetizzate e rimbambite da programmi televisivi idioti, attuali riferimenti socio-culturali.Greggi manipolate e ammaestrate a dovere da gironi di andata e ritorno, posti al sole, giochi a premi, cuochi, preti e papolatria imperante, un po' di musica, due risate con la Littizzetto e un bel film in tarda serata..che volete di più?!...lunga vita alla disinformazione e alla menzogna!
Ragazzi tenete duro, fate saltare questo meccanismo perverso o non se ne esce.
Grazie.

Giovanni P., Asti Commentatore certificato 01.05.14 12:52| 
 |
Rispondi al commento

La conoscenza rende LIBERI mentre l'ignoranza ALIENA siate affamati di Libertà
VINCIAMO NOI

Max 01.05.14 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Sono daccordissimo!
C'è tantissima gente che fa fatica a seguire dei discorsi dove si da per scontato che ne sappia.
Se questa gente è messa come me, prima di conoscere il movimento, non mi stupisce come siano state possibili tutte le porcate avvenute.
Cercavo di capirci qualcosa dalla tv, ma avevo solo della gran confusione in testa, e non andavo più neanche a votare.
Veramente è come se fossi stato con gli occhi chiusi fino a quel momento.
Il PD punta su gente così.
Informate elementarmente le persone, non date per scontato il sapere.
Mi trovai a parlare con mio cugino di napoli, intavolammo un discorso sulla politica e quindi "grillo":
"Ma quello urla sempre e non fa mai niente" dice lui, ed io gli chiedo "conosci il 416 ter appena votato?" E lui "no"
Quindi gli ho spiegato cosa è avvenuto ed il perché il movimento ha votato a favore al senato e contro alla camera.
Gli ho spiegato anche che la tv venduta permette poi a questi signori (PD-PDL)di dire alla gente che non si spiegano perché il movimento 5* abbia cambiato idea, e che era incoerente.
Ebbene si è incazzato più di grillo stesso, e glie ne ho detta solo una, l'ultima!
"Allora perché non lo dicono alla gente? e perche non si incazzano pesantemente?" Ha chiesto lui, ed io "ecco perché grillo urla, urla con la tua indignazione di adesso!"

Andate in tv, parlatene! bene, chiaro e semplice e poi chiedete al popolo se avete ragione o meno.
Il popolo può essere ignorante nel senso che ignora quindi non fesso, se l'informazione riesce ad arrivare a tutti vinciamo noi per logica razionale.
W M5*
VINCIAMONOI !

Giuseppe Di Benedetto 01.05.14 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Stiamo pagando il prezzo di anni di lavaggio di cervelli come ripeteva Moretti nel film il Caimano. Bastava pagare un migliaio di onorevoli perché la mafia invadesse l'italia senza che nessuno reagisse. Forza 5stelle siete come i moti carbonari: faremo l'insurrezione.

giuseppe 01.05.14 12:18| 
 |
Rispondi al commento

Fate rialzare le pene ! É una miserabile vergogna!

Gian luca Bardelli, Roma Commentatore certificato 01.05.14 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Fate rialzare le pene ! È una vergogna!

Gian luca Bardelli, Roma Commentatore certificato 01.05.14 11:34| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori