Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

#SchiaviMai!

  • 37


schiavimai.jpg

"Flessibilizzazione selvaggia, Inno alla precarietà, condanna a morte dell'economia italiana questo è quello che avete prodotto e produrrete all'Italia e ai cittadini della nostro Paese. Un decreto che ha la lungimiranza di una vecchia talpa (vecchia come lo è il vostro pensiero, incapace di agire con saggezza comprendendo i cambiamenti del tempo). Il relatore, Sen. Ichino, scrive nella sua relazione di seguire "il modello della flexicurity, oggetto delle raccomandazioni dell'Unione Europea, un modello che implica la coniugazione tra flessibilità e sicurezza professionale ed economica". Questo è FALSO! Falso come quello che dite alla stampa cercando di imbonirvi gli ascoltatori italiani! Senatore, sto cercando, come un ago in pagliaio da più di un mese nel decreto il sostegno al reddito dei cittadini, e per quanto cerchi notte e giorno non lo trovo! Non lo trovo perchè non c'è! Ricordo a tutti voi Senatori e a questo Governo che poco ha a che fare con "Ivan Lo Scemo" di Tolstoy (...lettura che consiglio a tutti), che in Italia la flexicurity non è mai, ribadisco MAI! stata applicata. Per rispetto dell'intelligenza dei cittadini italiani (che sono stufi di essere presi in giro da sedicenti esperti dell'economia globale) eliminate la parola security! Invito il Governo, il Ministro e la maggioranza alla coerenza e a chiamare ciò che proponete col suo nome, PRECARIETA'!" Nunzia Catalfo, M5S Senato - leggi l'intervento integrale

7 Mag 2014, 19:22 | Scrivi | Commenti (37) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 37


Tags: M5S, Nunzia Catalfo, precari, Renzie, schiavi

Commenti

 

Una volta disse il mio titolare....voi siete i diamanti della mia corona.....senza di noi non sarebbe mai arrivato a quei livelli

claudio esposito 09.05.14 13:19| 
 |
Rispondi al commento

Si chiama mercato del lavoro perchè c'è una domanda e un'offerta:
quando un lavoratore può mercanteggiare dicendo "pagami X oppure vado a lavorare da un'altra parte" allora il mercato sta funzionando.
Qualora il mercato non funzioni (per immigrazione selvaggia accompagnata da lavoro nero schiavitù e corruzione di tutti gli organi addetti ai controlli) occorre farlo funzionare e non ridurre ancora i margini di trattativa a disposizione del lavoratore precarizzandolo.
Molti disoccupati continuano ad applaudire i salvataggi e l'accoglienza di migranti senza accorgersi che per ogni irregolare in italia il lavoro nero o malpagato aumenta e di conseguenza diminuisce la possibilità di trovare lavoro con una paga decente.
La continua chiusura di piccole e medie imprese a causa di banche tasse e burocrazia di fatto tende a monopolizzare le assunzioni nelle mani di poche grandi imprese (quasi tutte con sede all'estero) che possono permettersi di pagare sempre meno i dipendenti proprio grazie alla disoccupazione dilagante.
Vi è poi il problema delle aziende che si spostano in altri paesi dell'Ue grazie proprio all'assenza di dazi: vogliono venire a vendere in Italia ma produrre all'estero.
Avete applaudito Maastricht? vi è piaciuta la libera circolazione di merci e servizi?
Benissimo! Adesso andatevene a circolare in Romania per elemosinare uno straccio di lavoro :)
"Chi è causa del suo mal pianga sè stesso"

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 08.05.14 18:03| 
 |
Rispondi al commento

Speriamo che scajola abbia già raccolto tutti gli asparagi.Che non salti fuori che qualcuno,
ovviamente a sua insaputa,glieli vada a raccogliere.

franco selmin, montegrotto terme Commentatore certificato 08.05.14 13:05| 
 |
Rispondi al commento

A me hanno insegnato, 40 anni fà,che il patrimonio maggiore di una azienda sono le maestranze.Puoi cambiare macchinari,computer,
capannoni ma non il fattore umano.
Ora tutti questi contratti flessibili,a progetto ecc.depauperano il tessuto produttivo.
Un'azienda assume un saldatore perchè ne ha bisogno non perchè costa meno.E se lo fà per questo motivo è destinata a chiudere(enti pubblici,parapubblici e paraparapublbici ovviamente esclusi).

franco selmin, montegrotto terme Commentatore certificato 08.05.14 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Ciao amico del PD, lo so che tanto, anche se con la puzzetta sotto il naso, leggi il blog, per cui vorrei parteciparti la mia felicità.
Oggi finalmente mi hanno proposto un bel contratto di lavoro: di tre anni, al minimo sindacale (nonostante la mia laurea e le passate esperienze) e con la dicitura "ricattabile per complessivi 15 anni", ma va bene lo stesso. Non trovo niente da due anni e poi oltre la metà dei miei nuovi colleghi è messa come me, perché all'azienda conviene pagare la penale piuttosto che assumere a tempo indeterminato l'80 per cento dei dipendenti.
Peccato, io che mi sento così europeo, ero convinto che anche in Italia valesse la direttiva che impone alle aziende con sede legale nell'Unione di avere in organico massimo il 20 per cento dei lavoratori con contratto a tempo determinato.
Però sono contento lo stesso, farò il bravo schiavetto se no i 15 anni di ricatti potrebbero ridursi e una volta al mese porterò la mia famiglia a mangiare la pizza.
Caro amico del PD, tu che li conosci da vicino ringraziali da parte mia, non chiederti mai il perché di ciò che decidono e a beneficio di chi lo fanno, e per coerenza, per fede e...forse perché ti hanno dato un aiutino quando ne hai avuto bisogno, continua pure a votarli. E subito dopo vergognati un po'.....

christian f., cagliari Commentatore certificato 08.05.14 11:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anno uno questa sera io non lo vedrò. santoro con l'ultima puntata si è scoperto, e non è la prima volta che mi delude, la faziosità non è però un vanto per un bravo giornalista.
BELLA " LA GABBIA" di Paragone.

Rossana P., Genova Commentatore certificato 08.05.14 10:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dichiarazione
Universale dei Diritti
Umani

Articolo 25

Ogni individuo ha diritto
ad un tenore di vita
sufficiente a garantire la
salute e il benessere
proprio e della sua
famiglia, con particolare
riguardo all'alimentazione,
al vestiario, all'abitazione,
e alle cure
mediche e ai servizi sociali
necessari; ed ha diritto
alla sicurezza in
caso di disoccupazione,
malattia, invalidità,
vedovanza, vecchiaia o in
altro caso di perdita di
mezzi di sussistenza per
circostanze
indipendenti dalla sua
volontà.

http://tinyurl.com/kta5bj6/www.ohchr.org/EN/UDHR/Documents/UDHR_Translations/itn.pdf

rexem 08.05.14 10:21| 
 |
Rispondi al commento

la precarietà sarebbe la riforma del lavoro? Sono prossima alla pensione, se torno indietro di 40 anni, 35 ricordo le tante lotte sindacali e scioperi e stipendi dimezzati dagli scioperi per migliorare le condizioni lavorative per noi e i ns. figli e nipoti, adesso tutto sta andando o è quasi tutto andato a quel paese, toccherà poi ricominciare da capo, non si può pensare di tenere milioni di persone in vita con il lavoro flessibile, oggi c'è domani no, bisognerà pensare di strutturare la società in modo diverso, bisognerà che i ricchi rinuncino ad accumulare,e se non lo vogliono capire, bisognerà farglielo capire, bisognerà che la gente giovane si svegli cavolo e lotti, basta affidarsi a questi "meschinelli" di politici corrotti e asserviti. Non fateli tornare alla lire, non è la via di scampo. La storia si ripete sempre, c'è sempre da imparare dal passato. Oppure l'occidente è destinato a decadere, come l'impero romano.

un'arrabbiata 08.05.14 10:12| 
 |
Rispondi al commento

Con il bacino dei precari i partiti come pd e forza italia tengono sotto ricatto le persone

Paolo M5S, Palermo Commentatore certificato 08.05.14 10:00| 
 |
Rispondi al commento

"Caro Beppe, ai Detrattori della Tua Sacrosantata battaglia per l'abolizione
di EQUITALIA,tappagli la bocca proponendo che Le TASSE si paghino GIOCANDO
ai giochi di Stato e non EQUITALIANDO.
Le STELLE , Ti proteggono!!!
G.D.N."

gabriele di nicola Commentatore certificato 08.05.14 09:44| 
 |
Rispondi al commento

Francesco navello, ma vai a fare dei boccacicci!

Christian, Cesena 08.05.14 08:35| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto che Marco Travaglio difende il fascista santoro( e vauro)scrivendo che l'attacco a Beppe e il M5S non è stato premeditato.
Il blocco d'interviste fatte agli"operai"della lucchini contro
Grillo è stato casuale?
La presenza in studio di landini è stata casuale?
La presenza in studio di quel critico d'arte che notoriamente ce l'ha a morte con Beppe e il M5S è stata casuale?
L'arringa famosa di lami è stata casuale ?
Il non metter mai il nome di renzi e del pd in quella faccenda è stata casuale?
La non presenza in studio di nessuno che spiegasse meglio le parole di Grillo da santoro&c.
casualmente travisata cos' è?
E vauro che cazzo di problema ha?
Caro Marco almeno tu mettici ogni tanto la faccia per difendere chi in quel momento non è in grado di difendersi!

carlo petrini 08.05.14 08:15| 
 |
Rispondi al commento

MENO 17 vediamo chi si incatena per non perdere la poltrona dopo il 25

pescatore pesca Commentatore certificato 08.05.14 07:45| 
 |
Rispondi al commento

se togli i primi 4 sprechi della spesa pubblica che ti vengono in mente: Il finanziamento ai partiti,F35,tav,finanziamento alla stampa.. sono solo 4 di tutti gli sprechi che ci sono in questo paese,tutte spese non approvate da nessuno perché il parlamento non è legittimato a governare,se non può governare non può emettere nessuna legge o decreto! dunque sono tutti soldi rubati agli italiani.. e dunque se levi tutti questi imbrogli hai guadagnato una cifra pazzesca!! altroché 80 euro di merda al mese! RIPRENDIAMOCI QUESTO PAESE,RIPRENDIAMOCELO SUBITO! devono andare a casa,e prima devono ridarci tutto quello che hanno rubato.. dico a te giornalista,molla il tuo padrone,mettiti tu solo tu,sulla rete su un blog,su yt,io ti seguo io e altri ti seguiremo.. ma fatela questa cosa qui ridiamo dignità a questo paese! non può essere il 5stelle un caso isolato..CAZZO deve esserci qualcun'altro che desidera essere libero!

Domenico G., cardito Commentatore certificato 08.05.14 05:00| 
 |
Rispondi al commento

Meravigliosa BARBARA LEZZI a sbugiardare con dovizia di dati le menzogne renziane a La Gabbia. Peccato non abbia potuto parlare di più. La starnazzante piddina Malpezzo è stata salvata dall'irrompere di Carcarlo Pravettoni, altrimenti l'emorragia di consensi piddini poteva essere anche più grande.


P.S.
Ma perché La Gabbia ha un audio così pessimo? La pubblicità su La7 si sente benissimo (e anche la trasmissione della pessima Gruber). C'è dietro una precisa volontà di Cairo Editore?

Alessandro B., Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 08.05.14 00:35| 
 |
Rispondi al commento

ichino = fornero = coglione

vittorio c., frosinone Commentatore certificato 08.05.14 00:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei comumicare che gli espertoni del cazzo dei simpatici mass media italiani hanno già ini ziato a prendere per il culo la nostra legge elettorale.
Ogni tanto scongelano un signor sottuttoio.
Ma quanti cazzo ne sono?

carlo petrini 07.05.14 23:55| 
 |
Rispondi al commento

Ormai non servono più nè commenti nè altre parole. VINCIAMO NOI. Invitare amici e parenti onesti a votare per il futuro. Movimento 5 Stelle. VINCIAMO NOI. Per noi e per i nostri figli.

GIUSEPPE C., ROMA Commentatore certificato 07.05.14 23:53| 
 |
Rispondi al commento

Dopo la schiavizzazione per legge (per decreto) passeranno all'assunzione degli stranieri disperati che stanno sbarcando.

Secondo me è un progetto.

F. Masciullo, daGrottaglie Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.05.14 22:47| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei sapere come diavolo ha fatto il CENSIS citato dalla PINA PICIERNO ha calcolare la proiezione secondo cui l'elemosina elettorale di (max.) 80 EURO per dieci milioni di italiani (peraltro tartassati da nuove tasse, detrazioni armonizzate e aumenti tariffari che annullano completamente il beneficio anche ai destinatari) sarebbe capace di produrre… un AUMENTO DEL 15% DEI CONSUMI degli italiani.

Eppure sta scritto proprio "QUINDICI PERCENTO":
http://www.adnkronos.com/IGN/News/Economia/Dl-Irpef-Censis-da-bonus-80-euro-consumi-+-15-pari-a-31-mld-se-permanente_321501670171.html

Una BALLA ELETTORALE che nemmeno il Joseph Goebbels al meglio della sua forma persuasivo-propagandistica riuscirebbe mai a far apparire come realtà.

Alessandro B., Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 07.05.14 21:47| 
 |
Rispondi al commento

Sul lavoro altro decreto made-in-Renzie approvato A COLPI DI FIDUCIA.

Diciamo la verità: quello che i renzini chiamano "contratto di lavoro A TUTELE CRESCENTI" dovrebbe essere più propriamente definito "A TUTELE INIZIALI NULLE".

Tipicamente piddino è il fare appello alla FLEXSECURITY riservando al lavoratore solo "FLEX" con la (vana) promessa di una "SECURITY" che non arriverà mai.

L'esperienza degli ultimi anni (e vari studi in materia) ci dovrebbe avere ormai insegnato che la FLESSIBILIZZAZIONE spinta del mercato del lavoro serve a sottrarre tutele ai lavoratori ma NON produce più occupazione: se non c'è domanda, se la gente non compra più un chiodo, chi ha interesse ad assumere nuovi lavoratori (ancorché flessibili) se non c'è motivo di produrre di più?
Solo il SOSTEGNO ALLA DOMANDA può risollevare l'occupazione. Ma questo significa sostenere i REDDITI dei cittadini. Tutto il resto è fuffa. O peggio: la realizzazione di un perverso e inconfessabile progetto il cui vero obiettivo è proprio SOTTRARRE TUTELE, GARANZIE E DIRITTI ai cittadini e DEPRIMERE I SALARI e il potere contrattuale dei lavoratori, per rendere il Paese appetibile agli "investitori internazionali". Così, con la scusa della crisi.

E così eccoci tutti SCHIAVI IN CATENE.

Alessandro B., Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 07.05.14 21:37| 
 |
Rispondi al commento

buona sera questi personaggi quea'dei partiti che anno reso possibile la flessibilita a vita nel mondo del lavoro stanno togliendo il futuro ai giovani,voglio vedere una coppia di giovani lavoratori a tempo determinato se la banca gli dara un mutuo per costruirsi una famiglia e poi quanto si impegneranno veramente nel lavoro se non sono sicuri di rimanerci,e'eproprio vero signori si nasce,i veri imprenditori quelli signori e inteligenti i loro operai li stabilizzano perche sanno che facendo cosi ottengano il mssimo da loro,del resto da poletti cosa cera da aspettarsi che viene dalle coperative...

roberto fiaschi, tavarnelle val di pesa Commentatore certificato 07.05.14 21:34| 
 |
Rispondi al commento

LAURA CASTELLI bravissima anche stasera, ma certo ci vuole una pazienza di Giobbe a sopportare quella gallina della signora PINA che ti dà sulla voce continuamente mentre parli e ti vomita insolenze gratuite (senza alcuna moderazione esercitata dalla conduttrice).

E che dire ancora della bilderberger dalle labbra a canotto? La sempre pessima frau Gruber anche stasera si è rivolta a Laura Castelli con "VOI GRILLINI", ma non ho mai sentito pronunciare da un conduttore della tv la parola "PIDDINI" per indicare gli esponenti del PD.

La PINA, come tutte le altre viperette renziane, viene mandata in tv con un solo argomento: ripetere continuamente, goebbelsianamente l'osceno slogan "OTTANTA-EURO-PER-DIECI-MILIONI-DI-ITALIANI" (guarda caso: con 10 milioni di voti Renzie trionferebbe alle Europee; dare 800 euro a un milione di incapienti non avrebbe sortito lo stesso effetto-voto-di-scambio).

Tra le cose dette stasera dalla nostra brava LAURA CASTELLI voglio sottolineare l'invito a NON VOTARE M5S SE POI NON TI ATTIVI TU STESSO.
Il M5S può fare molto per tutti solo se CIASCUNO DI NOI si attiva facendo nel proprio piccolo quanto possibile per far circolare -anche fuori dal web- idee e informazioni che non vengono lasciate filtrare dal mainstream mediatico in mano ai Padroni.

*****

Il M5S è fortissimo tra l'elettorato di tutte le fasce di età al di sotto dei 64 anni (facile capire perché). Riuscire a raggiungere le persone che per questioni generazionali non accedono al web è una NOSTRA RESPONSABILITÀ. E vi assicuro, per esperienza personale, che È POSSIBILE.

Alessandro B., Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 07.05.14 21:27| 
 |
Rispondi al commento

"Il 16 maggio termineranno le elezioni politiche in India. Una volta formatosi il nuovo governo non ci saranno più ragioni, a parte l'assoluta incapacità del governo italiano, per trattenere a New Delhi i due fucilieri della Marina, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone. Il M5S si è occupato incessantemente del caso e abbiamo presentato, soltanto alla Camera 5 atti di sindacato ispettivo, 1 mozione, 1 risoluzione, 1 question time, 2 interrogazioni a risposta scritta e svariati interventi in aula per mettere il governo di fronte alla sue responsabilità. Non è bastato e siamo andati oltre. La decisone presa come commissione esteri e difesa M5S di recarci in India ha obbligato quelle cariatidi di Casini e Cicchitto a istituire una delegazione ufficiale che facesse, finalmente, visita ai marò Latorre e Girone e pressione sul governo indiano. Responsabili o no della morte dei due pescatori indiani Massimiliano e Salvatore sono due soldati italiani che hanno obbedito a degli ordini ricevuti. Fino ad oggi il M5S ha scelto la strada dell'opposizione dura ma responsabile. Ora basta! All'estero credono che gli italiani siano quelli della trattativa Stato-Mafia o della nuova versione Stadio-Mafia. La perdita di prestigio internazionale con la conseguente perdita di potere contrattuale e diplomatico nasce tutta da qui. Dai bunga-bunga, dai condannati che salgono al Quirinale, dai piduisti che riformano la Costituzione o dai mafiosi che fondano partiti politici. Il popolo italiano ha una dignità a differenza della gentaglia che ci ha governato in questi anni. O il Ministro degli esteri farà tornare in Italia i nostri ragazzi subito dopo la conclusione delle elezioni indiane o inizieremo a trattare direttamente con le autorità indiane. Sono passati oltre 2 anni, è ora che Salvatore e Massimiliano tornino a casa." Commissioni Esteri e Difesa M5S Camera

Pol Picot (ubot), ROMA Commentatore certificato 07.05.14 21:17| 
 |
Rispondi al commento

Bravi, continuate a fare pagliacciate in senato e in parlamento! Da persone intelligenti quali siete mi sarei aspettato altri metodi di opposizione, non andare avanti a magliette e cartelli che vi rendono ridicoli. Smettete con queste stupidaggini, dovreste vergognarvi!

Francesco Navello 07.05.14 21:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MENO 18 VEDIAMO CHI SI INCATENA DOPO IL 25 IN PARLAMENTO PER NON PERDERE LA POLTRONA

pescatore pesca Commentatore certificato 07.05.14 21:09| 
 |
Rispondi al commento

Lo scellerato prof. Mortadella, dopo averci inguaiati con l'euro , continua a dire che uscire dall'euro é scellerato.Ancora più grave sarebbe modificare i trattati dice questo individuo.
Non aggiungo altro se non la sconsideratezza e il menefreghismo verso la nostra nazione che soprattutto lui ed adesso il pd che ci porteranno alla fine.
Togliamo l'Italia dalle mani di questa gente, serva dei poteri occulti

john f. 07.05.14 20:48| 
 |
Rispondi al commento

la flessibilità di un qualsiasi lavoro non è quel male assoluto che vogliono farci credere tutti questi politici cialtroni in cerca di consenso e notorietà .
I politici non devono creare posti di lavoro ( vedi regione sicilia ) ma limitarsi a creare le condizioni per far sviluppare a soggetti privati con capitali privati nuove imprese.
La flessibiità semplicemente dovrebbe costare di + rispetto a un contratto di lavoro a tempo determinato in quanto non vincola il datore di lavoro.
La flessibilità dovrebbe essere anche utilizzata per formare il personale all'interno di un'azienda.
La precarietà se la creano tutte quelle persone che non hanno le palle per mettersi in gioco, diventando imprenditori di se stessi, e facendo libera concorrenza agli stessi datori di lavoro che sino a oggi li hanno sfruttati.
Una generazione moscia che pensa solo agli happy hours e che vive si social network, merita un futuro pieno di precarietà e miseria.

CLAUDIO 07.05.14 20:24| 
 |
Rispondi al commento

La schiavitù è stata abolita negli usa il secolo scorso, da noi invece l'hanno programmata quando hanno comprato i sindacati con i caaf, i finanziamenti,le pensioni integrative ecc.ecc.

carla g., padova Commentatore certificato 07.05.14 20:04| 
 |
Rispondi al commento

schiavi mai ed in ogni caso

alvise fossa 07.05.14 19:52| 
 |
Rispondi al commento

Caldaroli se ha le palle deve fare quello che ha detto, deve farli arrestare, poi vediamo come va a finire. Forza CALDEROLIi CONSULTATI CON RENZI ED IL PRESIDENTE E PROCEDI ALL'ARRESTO. AUGURI A TE E QUELLI CHE RESTERANNO LIBERI SENATORI

nicolò scramuzza 07.05.14 19:36| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori