Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Giornalista del giorno: Andrea Indini, il Giornale

  • 81


andrea_indini.jpg

"Finisce a pernacchie. Com'era da immaginarselo. Con Matteo Renzi che, dopo aver dato lezioni di educazione civica, detta ai grillini cinque condizioni per riformare la legge elettorale. Lo streaming appare come un pigro confronto più attento a quello che possono pensare gli internauti piuttosto che trovare una vera intesa. [...] Scrivere le regole insieme, insomma, non sembra poi così semplice. A partire dalle anti preferenze che, nell'immaginifico mondo grillino, tolgono voti ai partiti a botte di meno-un-decimo." Andrea Indini

26 Giu 2014, 10:34 | Scrivi | Commenti (81) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 81


Tags: Andrea Indini, Di Maio, giornalista del giorno, il giornale, incontro m5s pd, legge elettorale, Renzi, Toninelli

Commenti

 

Ma questo giornalista de "il Giornale", ma chi l'ha sciolto? E' mai possibile che l'ambiguità, è la regina di questi pseudo giornalisti? Sembra di si!

Lorenzo Morganti, Firenze Commentatore certificato 27.06.14 17:09| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo il rapporto che ha questo "giornalista" con gli specchi....... però poi penso che,: poveraccio, per poter far carriera/sopravvivere in un giornale del genere lo deve fare.....la sua dignità in cambio di una manciata di euro.........

Pippo Scala 27.06.14 16:53| 
 |
Rispondi al commento

Ho assistito a tutta la trasmissione, ognuno è libero di interpretare l'incontro come gli viene imposto dal suo datore di lavoro, sta a chi legge dubitare di tutto, dopo settant'anni di promesse tutti noi vediamo dove ci hanno portato questi "galantuomini" che ci hanno governato, stai sereno la mamma ha fatto i gnocchi anche per te!

fiorangelo forno, susa Commentatore certificato 27.06.14 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Questa faccia qui???

angelo b., torino Commentatore certificato 27.06.14 08:35| 
 |
Rispondi al commento

Oggi il mondo sembra dividersi tra vincitori e vinti!
Tra chi ha accesso ai trionfi della Vittoria e chi è condannato ai disastri della Sconfitta.
Ma chi se ne frega della Vittoria o della Sconfitta!
In Realtà, ci si sta muovendo nell'ambito di alcuni casi, molto particolari, di "quel che funziona" e di "quel che non funziona". Vittoria e sconfitta ne sono soltanto aspetti molto particolari.
Per cultura di formazione scientifica, personalmente non posso che orientarmi verso lo studio dei casi più generali, senza perdermi in quelli particolari.
E non posso che guardare con sufficienza, sconforto e disprezzo a questo correre, vano, pazzo e disperatissimo, dietro ai casi particolarissimi, spesso costruiti "ad arte" di Vittorie e Sconfitte.
Nello sport, nella politica, nei rapporti tra persone, nella comunicazione, nella vita di ciascuno, tutto un rincorrere dietro a vane e disperate Vittorie e Sconfitte.
Sono appena passate le elezioni europee, tra un po' ci saranno i mondiali di calcio. In mezzo, gli scandali, le tangenti, i soldi, i disoccupati, le aziende che chiudono e i ristoranti pieni, la chirurgia plastica e le mode che passano. Tutti a vincere e dopo un po' a perdere.
Sembra che tutto si riduca a questo: il successo della Vittoria o il fallimento della Sconfitta.
Ma il semplice prendersi cura del far funzionare le cose proprio no!?

Presentazione https://www.youtube.com/watch?v=0oaqST10zR8
Mal di Schiena Parte 1/3 https://www.youtube.com/watch?v=aqoR3JnCX7s
Mal di Schiena Parte 2/3 https://www.youtube.com/watch?v=_a6ytE-i_LA
Mal di Schiena Parte 3/3 https://www.youtube.com/watch?v=dMRHHyi66sQ
email: alberto.costantini.std@gmail.com
sito web: https://www.sites.google.com/site/albertocostantinistudio
Per eventuale supporto:
https://www.sites.google.com/site/albertocostantinistudio/prestito-d-onore
https://www.sites.google.com/site/albertocostantinistudio/progetto-funzionalita
Grazie!

Ing_Alberto Costantini, Erto e Casso (PN) Commentatore certificato 27.06.14 08:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

... più che altro "il demente del giorno", semmai, stavolta ha vinto davvero lo "Stronzetto d'Oro" questo falso informatore qui ... ha detto il contrario di tutto ... roba da matti ...

Valentino Isidori, Ponte nelle Alpi Commentatore certificato 27.06.14 06:59| 
 |
Rispondi al commento

Chissà chi c'è la messo li a fare quello che fa.. VERGOGNA..

francesco pomante 27.06.14 06:42| 
 |
Rispondi al commento

L'informazione è sempre di parte TUTTI fanno vedere o scrivono quello che a loro fa comodo

Roberto Bergamaschi 27.06.14 05:46| 
 |
Rispondi al commento

Ma... c'è ancora qualcuno che legge "Il giornale"?

Pino Frontera 27.06.14 03:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da ex editore di un mensile dico che gli "strumenti di partito" (quotidiani e altro) meriterebbero di vivere solo di pubblicità, raccolta da loro in prima persona. Oltre ai contributi gli rimborsano anche la spesa della carta. Allora si che forse i CONTENUTI sarebbero equi, civili, onesti e d'informazione.I simil_giornalisti e i pubblicisti che "scrivono" quello che il padrone vuole leggere, dovrebbero cambiare mestiere o ricordare ogni tanto cos'è FARE IL GIORNALISTA. Ho sempre rifiutato di diventare di parte ed appoggiare un partito, FIERA di aver sempre scritto e fatto scrivere in piena libertà quello che era la VERITA' senza guardare in faccia nessuno.

marianna galante 27.06.14 01:00| 
 |
Rispondi al commento

io è una vita che non compro il giornale e non li comprerò mai più.non mi fido.

anna m., Celano (aq) Commentatore certificato 26.06.14 23:59| 
 |
Rispondi al commento

http://youtu.be/ehcdhA0XuZ0

Emiliano C., Trento Commentatore certificato 26.06.14 23:20| 
 |
Rispondi al commento

Premesso che la libertà di opinione è sacra a discolpa di questo poveretto posso dire che deve difendere lo stipendiuccio che gli passano Sallusti - Santanché. Cerchiamo di avere un po' di compassione...

luigi mizzoni, roma Commentatore certificato 26.06.14 22:37| 
 |
Rispondi al commento

Soli contro tutti.
Ma sempre a testa alta.
Avanti m*****

Mattia 26.06.14 20:10| 
 |
Rispondi al commento

no leggo "il giornale" a prescindere cosi come non leggo quasi tutti i quotidiani, tuttavia - non ho capito cosa ha scritto A. Indini su questo articolo, francamente non sono interessato di capire quindi forse meglio cosi non indago poi non capisco a chi possa interessare: magari ai suoi lettori forse. Cmq ne scrivono di minkiate questa è la meno peggio.

giordano caroli Commentatore certificato 26.06.14 18:39| 
 |
Rispondi al commento

"il giornale"...e che giornale!!!

certo, lo si sa, i giornalisti che ci lavorano son gli schiavetti del berlu...che ci si deve aspettare da quelli...il posto è sempre il posto ne?

ma, comunque, mica solo Indini...questa mattina a "l'aria che tira" della Mirti su LA7, la MARIA TERESA MELI (speudo giornalista), ha continuato a sostenere i presunti insulti di Grillo alla Boschi.

All'obiezione della Mirti (che ha fatto presente le smentite di Grillo sul blog)la MELI ha detto:

"SI, CERTO, COME FA DI SOLITO, GRILLO E' ABITUATO A SMENTIRE...DEVE SMETTERLA DI ABBAIARE!"

a quella poi, che nn fa altro che buttare merda sul movimento, bisognerebbe proprio interdirla da qualsiasi giornale e trasmissioni televisive!

angela b., collegno - torino Commentatore certificato 26.06.14 18:06| 
 |
Rispondi al commento

Caro Indini ti scrivo ,così ti distraggo un Po...ma che Ming stai dicendo..vai a farti un viaggio in Uruguay pure tu comè la Boldrini...

Massimiliano F., milano Commentatore certificato 26.06.14 15:27| 
 |
Rispondi al commento

"Grazie! a questo inutile essere e schiavo della sua raccomandata posizione.......
È solo il punto di vista di un coglione posto in cima ad una montagna di merda che (come dice Murphy) vede in basso tutti piccoli ....senza accorgersi che tutti gli altri vedono piccolo e soprattutto insignificante anche lui...."

Alberto R., Foggia Commentatore certificato 26.06.14 15:13| 
 |
Rispondi al commento

scommetto che non sa neanche cosa vuol dire 1/10

questi cialtroni ritardati sanno solo capire cazzabubbole come "comunista", "invidiosi", "rosiconi", "gufi", "giustizialisti", "destra", "sinistra", eccetera, senza collegare a queste parole alcunchè di pragmatico, ma solo di emotivo.

sono a immagine e somiglianza del popolo tardone che hanno istruito, somaro in europa e nel mondo in matematica e logica, ignorante, emotivo e fantasioso, come i loro articoletti da settimanale di gossip, che in un paese normale nemmeno da carta igienica sarebbero buoni.

se li punzecchi sul rigore e la precisione, infatti, fanno del pressapochismo e del cialtronismo, rendendo interpretabili i numeri, cioè togliendo ad essi la loro natura di obbiettività che portano in un dibattito, e ti danno de precisino e del professorino. germania docet, cerca di insegnarci a fare un po' di conti, ma inutilmente, la coglionaggine emotiva che ci affligge e l'istinto da tifoseria sulla base di cui ragioniamo, e con cui ci siamo affossati, continuano la loro insidturbata corsa con noi sul groppone, verso il baratro.

perchè peggio di chi non capisce, c'è solo chi ritiene inutile capire perchè troppo faticoso e incita i pigroni di mente con cui condivide la nazionalità a rinunciare a capire a loro volta, troppo inutile e laborioso stare al passo coi tempi, col mondo e con la storia, uno sforzo mentale a cui non siamo abituati, troppo oltre le linee idiote sulle quali ragioniamo quotidianamente, educati a farlo dai talk show demenziali, noi sì che le abbiamo azzeccate tutte e abbiamo le risposte, non abbiamo bisogno di sforzarci a capire altro, siamo sulla vetta (della coglionaggine)

da una classe politico-mafiosa che non ha nemmeno capito che poteva rubare meglio e di più investendo sui nostri beni culturali per attrarre turisti, e fottere i soldi a loro invece che al proprio popolo, non puoi aspettarti nient'altro

Lorenzo M., Piacenza Commentatore certificato 26.06.14 14:50| 
 |
Rispondi al commento

"VENDUTO"

alvise fossa 26.06.14 14:36| 
 |
Rispondi al commento

ma questi giovani giornalisti, dimostrando così palesemente la capacità di scrivere menzogne, cosa si aspettano dal futuro?
Sperano forse che direttori "calzetta" come Sallustri & Co. vivranno in eterno per avallare le "fesserie" che raccontano?

Duccio Vestri 26.06.14 14:35| 
 |
Rispondi al commento

indini abile linguista del potere , lecca negli interstizi più difficili da raggiungere , questo è il suo lavoro ....disinformare e leccare abilmente il deretano di colui che con pochi fiorini ne compra l'anima ....la sua faccia ricordatela ....è quella tipica del servo eunuco , attualmente facce cosi in italia ce ne sono parecchia ,facile da confondersi si assomigliano quasi tutti .....

the1fabio 26.06.14 14:34| 
 |
Rispondi al commento

Le anti preferenze, come le chiama il sign. giornalistone, sono presenti nella legge elettorale svizzera e lo sapeva pure renzi, http://youtu.be/zWosfDpvHYE, al min. 17 circa
Se poi la Svizzera è un immaginifico mondo grillino a me sta bene!
Quando ci si va?

Rita L. Commentatore certificato 26.06.14 14:25| 
 |
Rispondi al commento

A famme e brutt ma chist e ancora chiù brutt. N.b. Non fatelo vedere ai bambini se no di notte hanno gl' incubi e fanno la pipì a letto.

biagio cristofaro 26.06.14 14:12| 
 |
Rispondi al commento

al di la delle porcate che scrive questo coso per 20 euro, una cosa dice tra le righe e cioe' che a renzi non interessa nulla di quello che si sono detti perche' lui ha gia' scelto con chi stare al di la dei bla bla bla avra' ancora modo di dire che con il movimento non si puo' fare nulla dato che sono anacronistici alle sue idee e non vogliono la governabilita' mentre lui vorrebbe una volta fatta la legge andare alle elezioni sicuro di vincere e fare la sua dittatura senza che nessuno gli rompa le scatole

franco tonietto 26.06.14 14:06| 
 |
Rispondi al commento

non è il primo degli idioti che scrivono sui giornali e non sarà l'ultimo finchè esisterà il finanziamento pubblico

pietro marceddu (sarduspater4), cagliari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 26.06.14 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Articolo scadente indipendentemente dalla dirompente faziosità. Le pernacchie le ha sentite solo lui, forse per l'abitudine a riceverne.

LuigiP 26.06.14 13:55| 
 |
Rispondi al commento

"...dopo aver dato lezioni di educazione civica..."

AHAHAHA con cosa??
Con le battutine stupide alla Leone di Lernia con le soubrette ai fianchi????

Ma che streaming ha visto sto coso???

:-D

Arma Gekko (arma2.0), Torino Commentatore certificato 26.06.14 13:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Andrea Indini chi ? Ahahahah è incredibile come certi personaggi squallidi - solo per far piacere ai loro padroni - deformino la realtà delle cose inventandosi completamente situazioni, atteggiamenti e parole inesistenti. Ma è la regola delle persone meschine, serve e leccapiedi. Non è facile farlo davvero bene, anzi direi che ci vuole una certa predisposizione. Però si vede chiaramente che il sig. Indini questo dono lo ha sin dal funereo giorno della sua nascita.

Clark R., Palermo Commentatore certificato 26.06.14 13:43| 
 |
Rispondi al commento

Solo il "giornaletto" di nanp-papi può ospitare i suoi articoli.

vincenzo rosciano, potenza Commentatore certificato 26.06.14 13:41| 
 |
Rispondi al commento

Si preoccupa per le sorti del suo datore di lavoro... il pericolo che non sia più determinante per le riforme è concreto e viene avvertito...

Antonio C., Falconara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 26.06.14 13:40| 
 |
Rispondi al commento

questo pur di guadagnare un euro in più è capace di scrivere qualsiasi falsità gli viene dettata dall'alto.

Anna Bondi 26.06.14 13:12| 
 |
Rispondi al commento

Ma cosa ti puoi aspettare da un giornale del genere??? Il suo direttore, unico del genere, è stato condannato per diffamazione? Finto il suo giornale..finto Libero...finto l'Unità...basta con questi dipendenti di partito..

Alessandro D'Orazio (axldorazio ), Pescara Commentatore certificato 26.06.14 13:06| 
 |
Rispondi al commento

sono sicuro è uno dei troll di tze tze la sua dialettica italiana . sta tutto il giorno a fare il troll e lo pagano bene e nasconde la sua identità . ottimo lavoro continua così e speriamo che il reset sia vicino .

raoul romano Commentatore certificato 26.06.14 12:54| 
 |
Rispondi al commento

Ieri sera ho visto a la "gabbia" un PAOLO BARNARD strepitoso (anche se mi fa incazzare quando parla male di GRILLO E CASALEGGIO, visto che, come lui, vogliono "distruggere" la casta). Ha spiegato molto bene il "disegno" della TROIKA e di come gli ultimi presidenti del consiglio, compreso renzi, siano stati messi lì per portare avanti il loro piano. A tutti quelli che hanno votato pd voglio dire: vi siete accorti della presa per il c*lo del vostro "salvatore della patria"? All'inizio aveva detto che in 100 giorni avrebbe risolto tutto, adesso dice che ha bisogno di 1000 giorni, cioè giusto il tempo per completare la legislatura e portare a termine tutti i diktat della Germania , a discapito del popolo italiano. Io continuo a pensare che ci siano stati brogli a livello telematico, perché la posta in gioco era altissima e non potevano permettersi di perdere,aiutati,ovviamente da soggetti che avevano interesse a che vincesse il pd. Io insisterei in una verifica manuale delle schede(sarei disposta a stare giornate intere a fare lo spoglio) e sono sicura che ci sarebbero delle belle sorprese. Perché il m5***** non richiede un controllo del genere? Ci sarebbero milioni di Italiani disposti a fare questo lavoro, per conoscere la verità.Io non credero' mai che il pd abbia preso tutti quei voti. PENSATECI .

alfonsina p. Commentatore certificato 26.06.14 12:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il signore in questione, può scrivere dell'incontro grazie alla diretta streaming di cui non si è vista e/o udita nessuna pernacchia....

Si coglie l'occasione per chiedere al "giornalista" dato che noi tutti non abbiamo avuto il piacere di assistere (non comprendendone i motivi);

Ci può riferire dell'incontro al nazareno, quale metodo è stato utilizzato per suggellare il patto tra Berlusconi e Renzi ?


Nuccio Paternostro, PALERMO Commentatore certificato 26.06.14 12:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

SIETE FINITI.SONO PASSATI 2O ANNI, TUTTO HA UN INIZIO E TUTTO HA UNA FINE.

Giovanni Diodato (giovanni diodato), Marcianise Commentatore certificato 26.06.14 12:35| 
 |
Rispondi al commento

mentre le aziende che fanno girare l'economia chiudono, il governo renzi istituisce un fondo straordinario per gli interventi a sostegno dell'editoria che ammonta a 120 milioni di euro per il triennio 2014-2016.

Marcello C. 26.06.14 12:31| 
 |
Rispondi al commento

Io ho visto l'incontro. Il commento di questo giornalista mi sembra talmente carente in obiettività da farmi sospettare o che sia prezzolato o che abbia una passione incofessabile per
il presidente del consiglio degli italiani.Io non vivo più in Italia e ho cambiato pure la nazionalità o cittadinanza come si dice oggi; ma sono pronta a tornare a due condizioni:
1- Di Maio presidente del consiglio
2- Ministri del suo governo che rispondano a quei
sacrosanti criteri di trasparenza onestà e competenza espressi da Casaleggio e che (a giudicare dai risultati delle ultime europee) in Italia continuano ad essere negletti.

maria rizzo 26.06.14 12:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Braccia rubate all'agricoltura :-)

Carlo Cracco, Brunico (BZ) Commentatore certificato 26.06.14 12:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

immaginifico è pensare che tu sia un giornalista. Alle elementari si trova di meglio. Fai da bravo, torna a casa, medita e chiediti perchè madre natura sia stata con te così inclemente

gianfranco sardara, capoterra Commentatore certificato 26.06.14 12:22| 
 |
Rispondi al commento

Che pena poveretto!

Silvano G., brescia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 26.06.14 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Questo giornalaio secondo me non ha nemmeno 1 connessione Internet.

massimiliano z. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 26.06.14 12:14| 
 |
Rispondi al commento

ma questa mezzasega da dove e' uscito? che ci torni immediatamente

franco bertocci, taranto Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 26.06.14 11:56| 
 |
Rispondi al commento

la situazione di rottura è ora al dimenticatoio,, come si dice in volgo, ma una ipotetica verità è stata indetta: possibilità di confronto. I giornalisti sono alcuni analfabeti del pensiero che trasformano avvenimenti e gesti con eclatanti sconfitte o rivincite... questo attesta che il movimento sa dare prova di educata e civile propensione alla logica di un ragionamento che indicativamente è stata una vera prova di collaborazione alle responsabilità etica e civile di un eventuale corrispondente ma diverso programma politico... che il movimento 5 stelle con la figura ben attempata e chiara di Di Maio ha dato dimostrazione di alta responsabilità politica...andiamo avanti

nadia salvitti 26.06.14 11:49| 
 |
Rispondi al commento

L' unica cosa secondo me vera è la frase "Lo streaming appare come un pigro confronto più attento a quello che possono pensare gli internauti piuttosto che trovare una vera intesa" per il resto solita faziosità!

ezio labruzzo 26.06.14 11:35| 
 |
Rispondi al commento

evabbè da un giornale legato ad un partito non ci si può aspettare altro

Stefano M., Biella Commentatore certificato 26.06.14 11:30| 
 |
Rispondi al commento

lasciate stare...oramai abbiamo fatto il callo alle provocazioni...è il tiro al bersaglio a chi la spara + grossa per avere visibilità...ma quella carta igienica chi la legge??? calma e sangue freddo!!! quando dovranno pagarsi di tasca loro quella carta igienica vedrete che le cose cambieranno in meglio visto che spariranno dalla circolazione...avanti M5S vai per la tua strada...prima o poi i pecoroni apriranno gli occhi. tanta stima e sopratutto a chi commenta non insultate lo fanno a posta per avere più visibilità!!!

susy b., Forte dei Marmi Commentatore certificato 26.06.14 11:21| 
 |
Rispondi al commento

Centro! l'incontro di ieri ha toccato il nervo scoperto del piddì : l'inciucio perfetto con berlusconi. Lo si capisce chiaramente dalla spaventata reazione dell'agenzia stampa personale di berlusconi : Il Giornale. Come già il Corriere della Sera di ieri , l'informazione partitica cerca di svilire , mortificare , umiliare , ridicolizzare l'incontro con il M5S ....in realtà chiunque abbia assistito all'incontro ha visto un M5S molto forte e determinato e se non ci fosse stato lo show ( fra l'altro vuoto di contenuti) di renzie quei tre poveretti del piddì sarebbero stati annientati per via della loro totale incompetenza. Ma allora perchè svilire l'incontro facendo passare i ragazzi del M5S come dei coglioncelli allo sbaraglio quando tutti sanno che non è stato così?? PAURA....paura che una buona fetta del piddi possa preferire avere Di Maio , Toninelli , Taverna , Di Battista , Gianrusso , Brescia , Buccarella , Lezzi e tantissimi altri che mi scuso di non aver citato ma l'elenco sarebbe lungo....ecco , la qualità morale e politica di questi ragazzi confrontata con quella dei berluscones NON ha paragoni! Questo potrebbe spingere molti all'interno del piddì verso un maggior "avvicinamento" al M5S piuttosto che ad un condannato in via definitiva che manco può votare.....Più le agenzie stampa berlusconiane e parte filo-piddì-berlusconiane ci attaccano più la rotta è quella giusta!

Biagio Iannuzzi, Altavilla Silentina Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 26.06.14 11:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Manifesto tentativo berlususconiano di sabotaggio. è normale

giorgio giovannini 26.06.14 11:13| 
 |
Rispondi al commento

A questo gli dici mazzi e capisce ca..i

Emanuele S. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 26.06.14 11:12| 
 |
Rispondi al commento

La mia speranza è che gente che la pensa come questo signore "giornalista" sia sempre meno....per fortuna gli italiani, tardi, ma capiscono!

Massimo Megna 26.06.14 11:11| 
 |
Rispondi al commento

TROVATI UN DOTTORE CHE SIA MOLTO BRAVO!!!

Claudio Maschio 26.06.14 11:09| 
 |
Rispondi al commento

L'incontro ha dimostrato che se si vuole si puo trovare un'intesa tra M5Stelle e PD, eliminare i condannati e ladri dalle istituzioni e ripristinare il nostro futuro e quello dei giovani.

Giuseppe Agnelli 26.06.14 11:09| 
 |
Rispondi al commento

HA PARLATO IL DEMENTE DEL GIORNO !!!
IL M5S HA GIA' FATTO UN GRANDE SFORZO A CONFRONTARSI CON UN DELINQUENTE !!!
PAROLA DI ESILIATO IN SVIZZERA (OVVERO IN PARADISO) !!!

Della Rosa Franco 26.06.14 11:09| 
 |
Rispondi al commento

E' normale che chi non riesce a capire una cosa la mette in ridicolo.
Forse questo viene dalla cronaca sportiva ma anche li aveva problemi a capire il modulo 3/5/2 e a sparare fesserie invece sono buoni tutti.

Andrea Giovanetti 26.06.14 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Caro "giornalista" io personalmente stento a capirti sia nel contenuto che nelle intenzioni.

Paolo S., Sterrebeek, Belgio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 26.06.14 11:07| 
 |
Rispondi al commento

Da decenni gli italioti votano il più abile nella presa per il culo ai loro danni. Lo hanno fatto per 20 anni con il nano e adesso ne hanno trovato un'altro! Non posso credere che anche il movimento stia diventando qualcosa che rappresenta chi gode a farsi prendere per il culo!

Paolo De_Sanctis Commentatore certificato 26.06.14 11:07| 
 |
Rispondi al commento

Sallusti... merita una promozione
Troppo forte.

Armando ., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 26.06.14 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Ma quanti leggono sto giornale? Un altro sconosciuto ha ottenuto un po di notorietà grazie al Blog.

Bruna A., Carrè Commentatore certificato 26.06.14 11:03| 
 |
Rispondi al commento

Chi si sottopone alle cortesi (ma poi neanche tanto) prese per il culo di Renzi non mi rappresenta più!

Paolo De_Sanctis Commentatore certificato 26.06.14 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Certo che ci si fa grasse risate a vedere pennivendoli che, invece di tirare per il loro padrone pregiudicato, si mettono a fare il tifo sfrenato per renzie... come si cambia per non morire (come diceva quella famosissima canzone)..........

Antonio L., Ceglie Messapica Commentatore certificato 26.06.14 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Se non lo avete ancoara capito, Renzi vi sta prendendo simpaticamente e furbescamente per il culo! Se andate a colloquiare, col cappelletto in mano, col nuovo volto del vecchio regime partitocratico, questo vi fa fare la figura dei fessi!

Paolo De_Sanctis Commentatore certificato 26.06.14 10:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sarebbe interessante conoscere l'opinione della gente che ha votato pd per vedere se l'articolo coincide con lo streaming visto in internet o tv...anche per vedere se loro hanno un segnale antenna o di rete diverso dal popolo Grillino

Aniello C. Commentatore certificato 26.06.14 10:58| 
 |
Rispondi al commento

Costamagna ha fatto in poche righe un commento sensato. Questo sembra il commento di un tifoso di calcio sfegatato. Chissà che partita ha visto.

Eugenia B. Commentatore certificato 26.06.14 10:57| 
 |
Rispondi al commento

Da che buco è uscito questo?

John Bridges (giovanni ponti ), Bergamo Commentatore certificato 26.06.14 10:55| 
 |
Rispondi al commento

Cosa si fà per 10 euro.

Ital Rolando, Nizza Monferrato Commentatore certificato 26.06.14 10:53| 
 |
Rispondi al commento

ti consiglio una visita con gli alcolisti anonimi !!!!indini

claudio s., lipomo (CO) Commentatore certificato 26.06.14 10:50| 
 |
Rispondi al commento

Condannato in primo grado per danno erariale nel periodo in cui era Sindaco di Firenze.

Lascia il suddetto mandato dopo sei mesi, abbandonando la sua città per gettarsi nella mischia delle primarie del PD.

Dice e ribadisce più volte in televisione che vuole passare dal consenso popolare perché altrimenti non è credibile.

Voleva rottamare i vecchi politici, sosteneva che era stufo che i partiti cambiassero simboli e gli uomini restassero gli stessi.

...

Chi più ne ha, più ne metta. Dio Dio, ma mio Dio, il giornalista in questione sa cos'è l'educazione civica?

Daniele M., Verona Commentatore certificato 26.06.14 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Matteo Renzi ha dato lezioni di educazione civica?! Ma se è di una spocchia e di una arroganza inarrivabili! Va bhe, detto da un giornalista de "Il Giornale"... passiamo oltre.

***** Stefano Pedrollo, Arcole (VR) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 26.06.14 10:47| 
 |
Rispondi al commento

"lezioni di educazione civica"?
cambia pusher.

Paolo Hidalgo Commentatore certificato 26.06.14 10:43| 
 |
Rispondi al commento

che giornale di merda...

Claudio S. Commentatore certificato 26.06.14 10:43| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori