Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Gruppo europeo. I prossimi passi.

  • 1322


strada_europa.jpg

Una cosa è chiara. Il frastuono mediatico avverso di tutto l'arco della cosiddetta informazione italiana vuol far passare due messaggi. Il primo è che il M5S è uscito distrutto dalle elezioni quando, invece, ha ottenuto 17 europarlamentari (da zero), circa 600 nuovi consiglieri comunali distribuiti in tutta la penisola e, per ora, prima dei ballottaggi, un nuovo sindaco. Sconfitta bruciante... quindi. E' vero, avevamo messo il paletto più alto, questa volta non ci siamo riusciti. E' una questione di tempo e noi siamo pazienti. Il tempo è dalla nostra parte. Gli altri partiti da Forza Italia a Sciolta civica hanno invece trionfato e la prova è che nessuno parla della loro sostanziale scomparsa. Il secondo messaggio è che il M5S è fascista, nazista, xenofobo, stalinista. Parole in libertà.
Il M5S è comunque la seconda forza politica del Paese (per ora) e senza non si può governare se non a botte di inciuci, ma per quanto ancora?
Veniamo alle post elezioni europee.
Lunedì scorso, subito dopo i risultati, Grillo è stato contattato ufficialmente da Nigel Farage con il quale non erano mai stati fatti incontri o avviate discussioni prima del voto. Da lunedì è iniziato il ballo per la composizione dei gruppi europei. Prima non si sapeva chi sarebbe entrato e con quanti parlamentari. Chi ha più eurodeputati è più appetibile. Il perché è semplice. Entro giugno saranno assegnate le presidenze e le vicepresidenze delle 20 commissioni europee. I gruppi più consistenti sono i favoriti. Farage, primo partito con il 31% in Gran Bretagna, dispone di 24 eurodeputati. Ha rifiutato qualunque ipotesi di accordo con Marine Le Pen e messo alla porta la Lega che faceva parte del suo gruppo. Ha chiesto l'espulsione di Borghezio per le sue dichiarazioni razziste sulla Kyenge. È il possibile prossimo primo ministro inglese. Il suo obiettivo è la creazione di un gruppo di 60/70 eurodeputati e quindi del quarto gruppo europeo. E' fondamentale sapere che all'interno del gruppo ogni partito manterrà la sua identità e la totale libertà di voto. Il Programma di Farage è simile, ma non uguale a quello del M5S, in particolare sull'energia, ma ognuno potrà votare liberamente. E' un accordo tattico per contare qualcosa in Europa. Grillo, contattato lunedì, ha potuto incontrare Farage, solo il mercoledì per un incontro "face to face", per conoscersi, come richiesto da Farage. L'ipotesi di accordo, se ci sarà, verrà esposta dettagliatamente sul blog. Nel frattempo altri partiti hanno chiesto formalmente un incontro, tra questi Alternativa per la Germania, che Grillo dovrebbe incontrare la prossima settimana. Le nomine europee saranno assegnate entro il mese di giugno e per non perdere il treno vanno valutate le diverse possibili alleanze nei prossimi giorni e poi messe in votazione in Rete. Questo è quanto, stay tuned! Vinciamopoi e loro lo sanno.

2 Giu 2014, 19:39 | Scrivi | Commenti (1322) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 1322


Tags: alleanze, destra, europa, Farage, giornali, gruppo europeo, M5S, MoVimento 5 Stelle, sinistra, UE

Commenti

 

EMERGENZA IMMIGRAZIONE, L'EUROPA SI FACCIA CARICO DEL FENOMENO.
Emergenza sbarchi. E' ormai ininterrotto il flusso via mare di disperati disposti a rischiare la vita in cambio della speranza di una esistenza migliore. E' un dramma umano dal quale l'Europa non può chiamarsi fuori. L'Italia per gli extracomunitari è il ponte che conduce alle porte delle aree centrosettentrionali del Vecchio Continente. Non c'è più tempo da perdere, i flussi umani su questo ponte devono essere regolamentati e smistati da precise direttive europee. Di fronte all'entità del fenomeno migratorio non possono bastare leggi nazionali ad hoc. Occorre una normativa europea che impegni tutti i Paesi dell'Unione a farsi carico dell'accoglienza. La stessa operazione "Mare Nostrum" deve assumere connotati europei. L'Europa - inflessibile nel dettarci i "compiti a casa" - si assuma le proprie responsabilità nei riguardi di un Paese - il nostro - che da sempre è stato crocevia di popoli e di culture. Il Vecchio Continente dominato dall'Euro da inflessibile gabelliere si trasformi in soggetto politico i cui valori non siano esclusivamente quelli delle banche e dei poteri forti. La faccenda, inutile dirlo, è affare del nuovo Europarlamento...
08/06/2014


marino marquardt, napoli Commentatore certificato 08.06.14 19:25| 
 |
Rispondi al commento

Alla "Torby" di Roma che mi precede e che, nel salutarci, con toni delicatamente sobri ci definisce FASCISTI (come dire,me ne vado sbattendo la porta), rivolgo 1 domanda: sei l' ennesimo INFILTRATO PD che scrive sul blog per buttare merda sul movimento' E rivolgo anche un invito: SVEGLIETEEE!!! Perchè il VERO FASCISMO che viviamo da 20 anni è quello dei banchieri-finanzieri di QUEST'EUROPA SUCCHIASANGUE che ci costringe a buttare tonnellate di prodotti agricoli locali per imporci le porcherie estere delle multinazionali, BUTTANDO SUL LASTRICO I CONTADINI ITALIANI,nostri connazionali. VOI,CHE APPOGGIATE QUEST'EUROPA E I PARTITI, PD IN TESTA, che la vogliono così com'è, SIETE RESPONSABILI DI TUTTI QUESTI SUICIDI!! VERGOGNATEVI!!!!!!

monica zanforlin, Reggio Calabria Commentatore certificato 07.06.14 15:46| 
 |
Rispondi al commento

Alla "Torby" di Roma che nel salutarci ci ha,con toni delicatamente sobri,definito FASCISTI (come dire,me ne vado sbattendo la porta),rivolgo 1 domanda: ma non sarai l'ENNESIMO INFILTRATO PD che scrive sul blog solo x buttare merda sul movimento? E rivolgo anche 1 invito: SVEGLETEEEE!!!! perchè IL VERO FASCISMO che viviamo da 20 anni è quello deI BANCHIERI-FINANZIERI DI QUEST'EUROPA SUCCHIASANGUE che ci costringe a buttare tonnellate di prodotti agricoli locali x favorire le porcherie di plastica straniere imposte dalle grandi multinazionali,BUTTANDO SUL LASTRICO centinaia di contadini,nostri connazionali. E voi,che APPOGGIATE quest' Europa e questi partiti, PD IN TESTA, che la vogliono così com'è, SIETE RESPONSABILI DI TUTTO QUESTO!!! VERGOGNATEVI!!!!!!

monica zanforlin, Reggio Calabria Commentatore certificato 07.06.14 15:13| 
 |
Rispondi al commento

FASCISTI CAROGNE TORNATE NELLE FOGNE

E' parecchio che mi sono impegnata a sostenere il
Movimento 5 Stelle, e solo ora mi accorgo che
all'interno albergano i prodromi del più bieco
neofascismo che rigurgita nelle forme più subdole.
Padroni di fascisteggiare come volete, ho portato
delle prove, ho argomentato con dovizia di particolari
ma sono stata addirittura inibita a partecipare,
vedendo sistematicamente tagliare i miei pur
volenterosi e collaborativi interventi.
I reporage in francese, spagnolo, tedesco, inglese,
non sarebbero sufficienti a controbilanciare i sei
interventi unilaterali del blog per persuadere coloro
che: "non c'è più sordo di chi non vuol sentire": e che
Farage è semplicemente nauseabondo.
Come altre "ragazze" rimpiango il sogno che per
me e per tanti altri è stata solo una breve, ed
illusoria parentesi.
Una certezza mi si presenta: è proprio una questione
di businnes, di soldi, di interessi che anima a questo
punto tanta esibita "persuasione occulta" nel blog,
quale opportunità strategica!
Dimenticavo, Beppe: sei una legera.
E Casaleggio, per quanto mi riguarda può tornare
a presentarsi nelle liste di Forza Italia - anche se
quando lo ha fatto non è stato eletto.
Buon Farage a tutti.
Gianna Torbero

Addio Blog (torby), Roma Commentatore certificato 07.06.14 00:35| 
 |
Rispondi al commento

ma se veramente Farage e come la Lepen perché non formano un gruppo unico e un idiota potrebbe Formare un gruppo importante in Europa e se veramente i verdi anno gli stessi interessi dei 5 stelle perché non li accolgono a braccia aperte temo che ci siano tante persone che guardano le apparenze e non ai fatti che cosa anno fatto i verdi per l'Europa. Ah già dicono di essere di sinistra

onabur 06.06.14 13:44| 
 |
Rispondi al commento

Per quanto mi riguarda Farage potrebbe avere pure una fidanzata nigeriana, ma l'Ukip e gli altri inseriti nell'Efd sono tutti partiti conservatori e nazionalisti e non ho certo bisogno che voi o giornalisti pro o contro M5S mi spieghiate cosa sono, perché è la storia a dirmi che sono partiti che dopo le varie stronzate (ma pericolose) sull'immigrazione e sulla necessità di più polizia nelle strade, al dunque si schierano dalla parte del padrone e come padroni si comportano e quindi vanno bene per chi di padroni ha bisogno. Mentre io ho votato il M5S perché in tempi passati (prima ancora che esistesse il M5S) il suo fondatore mi parlava di schiavi moderni e continuo essere della convinzione che la soluzione al problema degli schiavi moderni sia prioritario per il benessere di una nazione, visto che i lavoratori dipendenti sono quelli che principalmente reggono la nazione.
Riguardo al giustificare questo avvicinamento con la strategia; il PD si è alleato con Berlusconi per similitudine o per scelta strategica? Cosa cambia? Si è alleato con un colluso con la mafia. E voi cosa fate, vi alleate con chi ha forte propensione a scivoloni fascisti (detto in termini molto light)?
Ho seguito con ammirazione il lavoro di parlamentari come Barbara Lezzi e altri e sino a questo punto ho trovato un po tutto le scelte fatte dal M5S abbastanza condivisibili e azzeccate nonostante l'ultimo risultato elettorale, ma la ripetuta difesa nel blog di Farage (e non prendetemi per i fondelli, non centra nulla con le consultazioni) mette in serio dubbio un mio prossimo voto per il movimento.

Marco Porru 05.06.14 21:31| 
 |
Rispondi al commento

le regole attuali per partecipare al lavoro del Parlamento UE sono chiare: partiti di almeno 7 Paesi che raggiungano insieme un numero sufficiente di eletti. Ma i tempi sono stretti, poi i giochi sono fatti, non si può costituire Gruppi nuovi, bisogna aspettare 5 anni. Regole sbagliate? Forse, ma sono queste e le abbiamo accettate implicitamente andando al voto del 25 maggio. Fare un gruppo in 2 con l'Ukip non serve a nulla, quali altri partiti di 5 altri Paesi sono possibili "candidati" al Gruppo? Voglio SUBITO una proposta chiara da votare in rete: 1)vuoi andare con Ukip e questi altri 5 partitini di altre nazioni? 2) vuoi andare con i verdi, citando anche qui i sei partiti aggiuntivi? 3)Restiamo da soli e cerchiamo di cambiare le regole dall'interno, sapendo di non poter proporre nulla, viste le regole attuali? Chiedere ai radicali i problemi avuti con il gruppo ALDE e una storia trentennale con QUESTE regole.

Claudio Mori, Roma Commentatore certificato 05.06.14 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei porre alla vostra attenzione tre elementi.

Il primo: scegliere l'alleanza (o anche, scegliere nessuna alleanza, è una alternativa per la quale vorrei si potesse votare!) significa scegliere COSA VOGLIAMO FARE DELL'EUROPA.
Io credo che se il M5S non è andato tanto bene alle europee, è anche perchè queste erano elezioni europee, e noi che idea vogliamo dell'Europa non lo abbiamo tanto chiaro. Basta leggere il blog per accorgersi di questo.

Il secondo: Farage e l'Ukip hanno come obiettio strategico finale l'USCITA dell'Inghilterra dalla Comunità Europea, e il ripristino delle situazioni dei confini e delle leggi prima dei trattati di Roma (si salverebbero solo i trattati per il libero scambio delle merci,leggi "neoliberismo", che tanti danni ha fatto all'economia italiana). L'uscita dell'Inghilterra dalla comunità europea può essere legittimamente osservato come l'inizio della fine per la comunità stessa.

Il terzo: Farage e l'Ukip presentano differenze inconciliabili a livello di programma politico con il M5S: loro sono CONTRO le energie rinnovabili e la green economy, sono CONTRO la solidarietà tra gli stati, sono a favore del riarmo, ecc; inoltre, i suoi rappresentanti (non parlo di Farage, ma di chi gli sta dietro) hanno dato prova di una inequivocabile bassezza umana, che li avvicina di molto ai peggiori leghisti italici; allearsi con loro significherebbe non solo votare quasi sempre diversamente da loro, ma anche essere costretti a difendere l'indifendibile delle loro affermazioni (di cui a ruota dò un esempio). Non ne capisco proprio il vantaggio.

http://www.giuliocavalli.net/2014/05/31/lironico-farage/

Scegliere Farage significa appoggiare un raggruppamento che NON vuole riformare l'Europa, ma tornare alla situazione esistente a PRIMA della creazione dell'unità europea.

NON scegliere Farage significa credere ancora che la Comunità Europea abbia un senso, e impegnarsi attivamente per un suo rinnovamento profondo.

Io sto per questa seconda ipotesi.

Roberto M. Commentatore certificato 04.06.14 19:24| 
 |
Rispondi al commento

Ho già scritto più volte che ritengo che il nostro primo obiettivo a livello europeo è quello di aggregare i movimenti che si rifanno alla decrescita perchè solo per questa via è realmente possibile farsi artefici di un vero cambiamento. Per i nostri 17 il vero obiettivo è arrivare tra 5 anni ad avere in ogni paese europeo una lista che sia portatrice delle idee della decrescita. Un unico movimento in tutta europa con un unico programma, questa è la vera rivoluzione che può scardinare il sistema.
Se ci diamo questo obiettivo forse non mi sembra così importante entrare in un gruppo. Se può essere utile come strumento si può fare, ma il punto irrinunciabile è la libertà per il nostro gruppo di votare e proporre quello che vogliamo.

Ettore Mascellani, Rivoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 04.06.14 16:46| 
 |
Rispondi al commento

Si può (e si deve) discutere sul "con chi allearsi", ma per favore smettiamola di continuare a scrivere "non facciamo alleanze con nessuno". Il parlamento europeo funziona diversamente da quello italiano: per poter agire ed avere un qualche peso è indispensabile costituire o aderire ad un gruppo.

piergiorgio grilli 04.06.14 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Il movimento è, alla base, contro il sistema... quindi qualunque alleanza è contro i propri principi... se si allea con chiunque perde metà dei voti, tra i quali il mio... un conto è appoggiare i vari emendamenti, un conto è dire di far parte del sistema...!

Maurizio Blanco 04.06.14 14:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

giusta la scelta di beppe: svolta decisa a destra ! e' li che troviamo nuovi elettori. Basta con gli sbandamenti sinistroidi. M5S NON E' DI SINISTRA !!! e' CONTRO la sinistra !!! Vai beppe !!!!!!!!!

Gianni C. Commentatore certificato 04.06.14 13:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il movimento dovrebbe votare a seconda dei provvedimenti proposti dai vari schieramenti se saranno in linea con il suo programma allora si potranno appoggiare.
No Alleanze! No connotazioni politiche.

fabio m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.06.14 10:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Andare con l'UKIP è una scelta sbagliata. Certo che i media e i politici italiani ci spingono in quella direzione. Ma perchè è ciò che segnerà l nostra fine. Entrare nel gruppo dell'UKIP sarà equivalente a dare una connotazione di destra al M5S, giornalisti e politici non aspettano altro. Mille volte meglio i verdi che ci darebbero una bella sdoganata. Parlare prima con Farage è stato un errore, non provare nemmeno a parlare con i Verdi è ingiusto nei nostri confronti.

matteo ghiazza Commentatore certificato 04.06.14 10:39| 
 |
Rispondi al commento

Ho ascoltato l'intervista resa da Nigel Farage prima delle elezioni europee......Non mi sembra che dica cose dell'altro mondo anzi molte sue idee sono più che condivisibili.Credo che la scelta di Beppe si rivelerà vincente nel lungo periodo perché i paesi europei strutturalmente più deboli non devono versare lacrime e sangue per stare al passo con i più forti, semmai in un Europa dei popoli dovrebbe essere il contrario:i più forti economicamente sostengono i più deboli.......aiutandoli a liberarsi dei fattori che costituiscono un ostacolo al loro rafforzamento (politici corrotti e collusi, banche ladre e spoliatrici della ricchezza nazionale, politici incompetenti........) Questa dovrebbe essere l'Europa Unita non quella che ci stanno offrendo oggi.....tutta chiacchere e protettiva di interessi particolari e privilegiati

Gigi C., Seoul Commentatore certificato 04.06.14 10:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Farage è uno dei pochi che in Europa le canta chiare e smerda sistematicamente i giochini di palazzo e di potere della Signora Merkel e &.
Se poi è di destra o di sinistra poco importa; la verità non è nè di destra nè di sinistra. Sono assolutamente favorevole ad un accordo politico per portare avanti battaglie politiche insieme. 17 deputati da zero sono un bel risultato, ma da soli conterebbero pochino. Avanti Beppe non ti curar di lor... avanti con le alleanze.

Virginio Frigieri 04.06.14 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Diciamo una cosa semplice e trasparente. Farage e' di destra cosi' come Tsipras e' di sinistra.

Io credo che il movimento, anche in Europa, debba rimanere coerente a se stesso ed evitare di essere "di destra o di sinistra". A cosa e' servito senno la coerenza, che ho molto apprezzato, di non allearsi con il PD lo scorso anno???

Se ci alleiamo in Europa a destra o Sinistra 10 secondi dopo demotiviamo molti nostri sostenitori che vengono dall'altra area e che credono, come il sottoscritto, nel superamento di queste ideologie.

Dati i programmi i Verdi o Farage sono equivalenti come punti di convergenza e vista la liberta' di voto nel parlamento per l'assenza di vincolo di mandato i primi sarebbero una scelta piu' seria.

In alternativa meglio rimanere "puri" e finire al gruppo misto che mozzarsi le gambe venendo connotati come fascisti, vero o meno che sia!!!

Pierino G., Genova Commentatore certificato 04.06.14 09:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DUE AMICI AL BAR.
Grillo: "Farage è un simpaticone"; Farage: "Grillo? E' stato un gran spasso parlargli". Cosa avranno mai fatto i due amici al bar? Avranno parlato di politica o si son raccontati barzellette?

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 04.06.14 09:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non capisco come si possa essere così cinici da definire senza vergogna alcuna "accordo tattico" l'alleanza tra forze politiche in Europa. E' una questione di analfabetismo ideale ? Mah!

Francesco Zurlo, Crotone Commentatore certificato 04.06.14 09:41| 
 |
Rispondi al commento

Queste elezioni sono state troppo caricate di un significato politico-nazionale. A tener conto, poi, dell'astensionismo, va dato conto ai comunistelli nostrani, truccati da democratici, di aver ottenuto la maggioranza tra i votanti. Ma far passare questa per la maggioranza degli italiani è una menzogna. La menzogna, si sa, è la prima delle pratiche fondanti dei regimi dittatoriali e semidittatoriali.

loris cusano 04.06.14 09:25| 
 |
Rispondi al commento

Come sempre piena fiducia a Beppe -

marina omiccioli 04.06.14 08:46| 
 |
Rispondi al commento

Vedo che nel movimento si comincia a fare un pò di esperienza politica e si parla di alleanze necessarie, anche con estremisti, in Europa per contare un pò di più. Forse non vuole ripetere il grossissimo errore di un anno fà quando Grillo non volle allearsi con Bersani, poveretto aveva vinto contro Renzie e voleva far fuori l'ex Cavaliere. Ahhhhh la politica.... E l'orgoglio di Grillo. Ora Grillo ha perso voti e và in cerca di alleanze????

renato Cariglia 04.06.14 08:29| 
 |
Rispondi al commento

19 X LA DC GESTISCE LE DUE RETI PUBBLICHE 1° E 2° CANALE 19 Y ENTRA PER PARCONDICIO IL 3° CANALE GESTITO DAL PC DI ALLORA TANTO IL PSI ERA COME ALFANO DOVE TIRA IL VENTO.
LA RETE E UNA EVOLUZIONE MA NON VIENE ASCOLTATA DA MOLTI CITTADINI.
GRAXI SI BATTE PER LE TV PRIVATE E L'AMICO LE ACCESE E CI COSTRUI UN IMPERO STO BURINO COSTRUTTORE CAMBIO MESTIERE.
CI SERVE UN SOLO CANALE DI INFORMAZIONE PER FARLO ASCOLTARE A TUTTI E NON SOLAMENTE IN RETE

salvatore stassi (sito), roma Commentatore certificato 04.06.14 05:16| 
 |
Rispondi al commento

Chiedo scusa.
Ma visto che far parte di un gruppo x o y e' una scelta strategica, dato che non impedisce l' autonomia nel voto, perche' non fare un mega-gruppo con farage e verdi? Sarebbe il secondo gruppo a strasburgo e non sarebbe pca cosa!...

giuseppe serio, cefalù Commentatore certificato 03.06.14 23:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avanti Beppe !!!

alfio d'agosta, truccazzano Commentatore certificato 03.06.14 23:19| 
 |
Rispondi al commento

Avanti con Farage Beppe non ti far scoraggiare da persone che non sapevano 5 giorni fa chi fosse.
Lo seguo in internet da circa due anni e gli interventi al parlamento europeo sono semplicemente memorabili per la loro potenza espressiva e la densita'di contenuti,che altri non esprimono.
Avanti cosi'altrimenti in europa non conteremo nulla a dispetto dei 17 eurodeputati.
Vinceremo...poi

Marco F., Roma Commentatore certificato 03.06.14 23:02| 
 |
Rispondi al commento

Benissimo andiamo fortissimi e ormai siamo dotati di mezzi anfibi Anti-merda. Quello che fare e farete sarà solo il meglio che si potrebbe fare per raggiungere gli obiettivi che stanno a cuore al popolo del movimento. Vi benediciamo andate in pace e rompete il cazzo al potere delle banche ed alla politica mangereccia che non se ne frega dei veri problemi della gente.

Lello Marino (marins) Commentatore certificato 03.06.14 22:37| 
 |
Rispondi al commento

Come idee mi sento vicino alla sinistra ma siccome il M5S non è di destra nè di sinistra è giusto approfondire le questioni oltre lo steccato ideologico di ciascuno di noi.
La mia propensione attuale è quella di dire si ad un gruppo con Farage. Ammetto di conoscere poco le sue idee ma informandomi ho notato che molte cose da lui dette sono state stravolte dai giornalisti e al di la di questo fare gruppo in Europa non significa votare sempre compatti. Sulle questioni che ci troveranno d'accordo voteremo insieme, sulle altre che ci vedono contrapposti voteremo diversamente. Non è un accordo programmatico di Governo ma un gruppo dove ognuno potrù esprimere il proprio sentire quando si trova in disaccordo.
Siamo oltre la destra e la sinistra, nel M5S ci sono diverse "anime" ed è giusto che prevalga l'idea migliore. A volte sembreremo più a sinistra e a volte più a destra, è nella nostra natura guardare all'idea più che alla provenienza.
Mi pare che facendo gruppo con Farage daremo più fastidio ai tanti che vorrebbero annientare il M5S e che potremo far valere maggiormente le nostre idee. Avanti così. Ho votato con qualche dubbio per il M5S alle politiche del 2013, ho rivotato M5S alle europee di quest'anno in maniera convintissima e sarei pronto a rivotare M5S anche domani, sempre più convinto di questo progetto. Andiamo avanti ed impegnamoci di più, ognuno faccia la propria parte, oltre a votare proviamo ad informare meglio le persone che incontriamo durante l'arco della giornata.

Simone C. Commentatore certificato 03.06.14 22:23| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La salvaguardia dell'ambiente e' un punto imprescindibile del nostro programma politico, quindi vedrei bene il nostro movimento piuttosto a lottare con i verdi per attuare poi quelle politiche europee che si vorrebbero adottare ma che purtroppo con la crisi attuale rischiano di essere disilluse, mi riferisco all'innovation Union che invito tutti voi a leggere dove tra l'altro si invita a ridurre entro il 2020 le emissioni di co2 del 20% e di puntare sulle rinnovabili. E poi...non sono ammissibili svolte a destra...

Antonio Marchini 03.06.14 22:13| 
 |
Rispondi al commento

Hei non vi attardate .....c e sos tata

savi s. Commentatore certificato 03.06.14 22:12| 
 |
Rispondi al commento

Farage,no grazie!

guido 03.06.14 22:02| 
 |
Rispondi al commento

Opinione personale.

Assodato che tra le migliori scelte di "alleanza" se così vogliamo chiamarle faccio 2 considerazioni.

1)Prima scelta:Farage

Con Farage i deputati avranno campo libero sulla votazione senza esser messi in discussione,in più si condivide il modo d'interpellare i propri sostenitori per le scelte portate nel parlamento europeo.
Il punto chiave di questa alleanza sarà il fatto di contestare e boicottare l'idea di un europa com'è messa al giorno d'oggi,in pratica Merkel dictat.

2)Seconda scelta:I verdi

I nostri deputati dovranno approvare un programma portato dai verdi difficilmente discutibile anche se molto vicino alle politiche ecologiche del quale siamo molto affezionati,questa scelta comporterà anche accettare le regole vigenti in europa e quindi mantenere in silenzio lo status quo.

In sintesi:

Farage se si vuol combattere quest'idea di Europa.

I verdi per continuare a subire "pacificamente" e cercare di realizzare progetti a noi cari.


Pietro P., lecce Commentatore certificato 03.06.14 21:41| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, ti incollo il testo dell' ennesimo post fatto sparire dai censori del Fatto Quotidiano.

Ecco il testo:

Discussion on Il Fatto Quotidiano · 757 comments
Grillo contro i Verdi europei: “Il loro shopping tra i deputati M5s”
Faccio io
You commented · 9 minutes ago Removed

Personalmente sono convinto che i verdi siano (politicamente parlando) i migliori alleati dello stalus quo e del grande capitale che se ne serve come diversivo per "coglionare" (mi sia concesso il termine tratto dal vocabolario) i sudditi della "falsa democrazia" asservita al vero padrone, il capitalismo, che se ne frega altamente dei loro programmini da diligente scolaretto ubbidiente alla signora maestra.

Ho pescato a caso in rete un grazioso ed alquanto zuccheroso programma "POLITICO" (giudicate voi) dei verdi.

E' una melassa talmente zeppa ed infarcita di innocua propaganda, (innocua per i padroni ed i loro lobbisti) che ogni persona che abbia più di sei anni ed un minimo di senso critico, lo archivia di getto alla voce: "becchime per allodole".

NON UN SOLO ACCENNO (DICO UNO) SU COME VOGLIANO O POSSANO TRADURRE IN PRATICA i loro vaneggiamenti da anime belle.

Buona lettura.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------

Ecologia del Lavoro: sostenere imprese che non avvelenano gli addetti e i territori circostanti con fumi tossici
e rifiuti letali. I VERDI chiedono non solo leggi e norme restrittive (ce ne sono già), ma controlli tempestivi e sanzioni per chi quelle norme non rispetta.

- Ecologia delle Persone: i lavoratori – operai, impiegati, tecnici – non possono e non debbono più essere considerati merce da vendere comprare tra società anonime multinazionali in base al massimo vantaggio economico di azionisti e top-manager. I VERDI chiedono una revisione dei contratti atipici affinché la vita delle persone esca dalla totale precarietà attuale e affinché vengano concretamente attuate le norme sulle pari opportunità e

gian paolo rizzi Commentatore certificato 03.06.14 21:19| 
 |
Rispondi al commento

Per coloro che ancora insistono con il discorso del referendum su euro ed europa vorrei ricordare questo:
La ratifica di trattati internazionali e, in particolare, l'adesione a organizzazioni inter-nazionali e sovra-nazionali sono compiti del Parlamento, non sottoponibili a consultazione referendaria. Nella maggioranza dei Paesi europei invece devono essere sottoposti a consultazione popolare, poiché l'adesione comporta una cessione e limitazione della sovranità.

Secondo la giurisprudenza costituzionale italiana, il referendum abrogativo non è ammissibile in caso di norme collegate a impegni comunitari, come i regolamenti dell'Unione europea d'immediata attuazione o leggi italiane che recepiscono una direttiva.

Nell'Unione europea non esiste l'istituto del referendum abrogativo né può chiedersi alla Corte di Giustizia la disapplicazione di una direttiva in uno Stato membro qualora essa confligga con la sua Costituzione.

matteo v. 03.06.14 21:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"E' un accordo tattico per contare qualcosa in Europa".
Ci siamo giocati il cervello?
I Valori ed i PROGRAMMI valgono sopra ogni alleanza strategica.
NO FARAGE o NO M5S per milioni di elettori ed attivisti.
Beppe stay cool!

filippo sorgonà, reggio calabria Commentatore certificato 03.06.14 21:01| 
 |
Rispondi al commento

SIETE UN PO' DURI DI COMPRENDONIO NEL BLOG . TUTTI A DIRE CHE FARAGE E' UN GRUPPO DI NAZIONALISTI, MA TUTTI :TEDESCHI INGLESI FRANCESI IRLANDESI SPAGNOLI SONO NAZIONALISTI , SOLO NOI NON LO SIAMO ECCO PERCHè LOR SONO PIù AVANTI E NON HANNO PERMESSO UNO SCEMPIO ALLA SOVRANITà COME DA NOI. SE LORO NON FOSSERO NAZIONALISTI SAREBBERO PROBABILMENTE CON RENZI 2 AL GOVERNO E ANGELA CHE FA E DISFA. LO VOLETE CAPIRE CHE GB E FRANCIA HANNO VOTATO CON PIù BUON SENSO DI NOI PUR ESSENDO MENO MOLTO MENO SCHIAVI DELL'EURO/MARCO/DOLLARO? SE CONTINUIAMO COM LA PUZZA SOTTO IL NASO ALLA PIDDìMANIERA NON NE VERREMO PIù FUORI. IL GRUPPO EUROSCETTICI è DI EUROSCETTICI LO DICE LA PAROLA E ANCHE LA LE PEN ANDREBBE BENE SU QUESTO FRONTE, IL COMPLESSO DEL MIGLIORE LASCIATELO AGLI EX PCI. LO SAPETE CHI ERA IL MIGLIORE? ANSELMO LO SA CI SCOMMETTO.

carla g., Padova Commentatore certificato 03.06.14 20:58| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Io onestamente non capisco (e con me molti altri) questa corsa tra le braccia di Farage come se fosse l'unica strada percorribile. Non posso pensare che il M5S possa condividere delle battaglie in Europa con chi vuole abbassare le tasse ai ricchi, è pro nucleare e carbone e non vuole il reddito di cittadinanza. Ho sempre creduto nel M5S ma così lo sfasciamo. Siamo ancora in tempo Beppe! Pensateci.

Maurizio P., CITTADELLA Commentatore certificato 03.06.14 20:57| 
 |
Rispondi al commento

..nel frattempo al tg2 delle 20 parlano della riforma del Senato alla francese, proposta da Renzi e dell'opposizione di Lega e Forza Italia....ma dov'e finito il M5S???
L'unico servizio in cui il M5S e' nominato e' quello sulla 'crisi interna post-elettorale'....ma che gioco e'?'

Piera D'Ambrogio, Catanzaro Commentatore certificato 03.06.14 20:47| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo perchè il movimento non ha ancora provveduto allo studio e alla pubblicazione dei veri padroni dei Giornali e delle TV Italiane.
"Il vero potere è nelle mani di chi gestisce i media" Licio Gelli.
Quanto a Berlusconi e alla Fininvest come mai avete trascurato di parlare della sua origine Ginevrina con la
Karfinco -poi Fininvest Ltd -Gran Caiman(1974)poi Finanziaria d'Investimento Fininvest s.r.l (1975) di proprietà delle fiduciarie Servizio Italia e Saf -Banca Nazionale Lavoro -con dirigenti rigidamente p2? Ma il Pacini Battaglia (karfinco poi SPG) , i Gelli, i Pazienza , Olivi ,Aboudaram ecc. non andavano forse a prendere gli ordini nel Centro Ginevrino di Rue de Terreux du Tample? ma Filippo Maria Olivi ,figlio di Luigi,(loockeed )nella prima fase, non dirigeva la Fininvest Milano e la Fininvest Varsavia? Ma Mario Monti non era affiancato dalla "corazziera" Betty Olivi durante il periodo governativo? Ma il Figlio del capo centro di Ginevra , Daniel non ricopre importante incarico alla Rotschild in Zollikenstrasse in Zurich ? E non si tratta forse della stassa Banca ove i Direttore ,Sig, Jug Herr , dichiarò di aver pagato i sicari di Calvi? Ma si, è la stessa Banca ove Gelli depositò i soldi sottratti all'Ambrosiano sul conto "Teulada" . Ho Bon Dieu , ma è pure la banca che vede De Benedetti nel consiglio di ammistrazione ! Capirete come mi fu facile prevedere la caduta di Berlusconi quando si mise contro, con la vicenda Mondadori, al potere che lo aveva creato. (Proc. Penale n.3793/10/ Antimafia di Cagliari) . Non vi tedio oltre ma, se siete interessati avrei qualcosa da dire, sulle elezioni truccate e sui finaziamenti targati P2 alle Br. Per aver voluto denunciare questi fatti ho subito: 2 tentati omicidi e un numero incredibile di procedimenti Giudiziari Civili e penali . Naturalmente il mio certificato Penale è intonso I documenti da me raccolti e catalogati servono ad evidenziare il potere assoluto dell'Organizzazione.
Con simpatia .

Francesco Mura 03.06.14 20:43| 
 |
Rispondi al commento

mi chiedo quanti siano in buonafede tra quelli che chiedono alleanze in europa con tzipras od i verdi.
non ci vuole molto a capire che sono specchietti per allodole come Sel ed i 'verdi' italiani.
poco informati? be, allora almeno smettetela di far i maestrini.
farage non ce lo dobbiamo sposare e tra l'altro è tra i pochi a fare da anni discorsi in europa contro i bankster (che è il livello più importante del problema attuale).
Noi del MoVimento non dovremmo farci infinocchiare dall'attuale guerra mediatica scatenatasi contro farage, in quanto abbiamo esperienza diretta di quanto hanno cercato e cercano di far passare di falso su Beppe. Forza M5S! losannochevinciamo perciò barano... ma con la finanziaria-stangata (e la privatizzazione selvaggia come antipasto), che sarà necessaria al più tardi ad ottobre crollerà il castello del ronzino.
Signori, egregi Cittadini svegli...ilpoièvicino siamo coerenti, fermi e fiduciosi.

Marcello A., Palermo Commentatore certificato 03.06.14 20:42| 
 |
Rispondi al commento

Non bisogna unirsi ai verdi, sarebbe un errore . I verdi sono complici del sistema dei partiti pro euro I l movimento deve fare gruppo con gli inglesi di Farage per avviare una vera rivoluzione che ponga fine a questo sistema ..forza beppe continua cosi

Mrsky M., Milano Commentatore certificato 03.06.14 20:25| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei semplicemente dire che come al solito la stampa italiana di regime scrive fandonie e bugie.Il M5S non ha perso nelle elezioni europee in quanto è la prima volta che si presentava in questa tipologia di elezioni e quindi il raffronto può essere fatto fra 0 e 17 eurodeputati e quindi è un risultato positivo, il M5S non è assolutamente diviso e secondo me deve allearsi con il gruppo UKIP ed altri euroscettici che sono i più lineari e costanti nella protesta contro le liturgie europeiste della Merkel.
Vorrei però sottolineare che per il futuro il filtraggio delle candidature dei 5Stelle secondo me dovrà essere più selettivo e più motivato e non potrà esssere basato solo sui consensi della Rete.Ricordo sempre con discusto i primi tre eletti nel 2013 passati con Pisicchio solo perchè avevano bisogno di rubare un pò di soldi ai cittadini italiani.

sabatino m., bari Commentatore certificato 03.06.14 19:54| 
 |
Rispondi al commento

IO SONO GIA' STATO POST IDEOLOGICO QUANDO E' CADUTO IL MURO GIA' VOTAVO I VERDI. POI I VERDI HANNO INIZIATO A PERDERE CONSENSI QUANDO SI SONO ALLEATI CON LA SINISTRA PERDENDO UNA PROPRIA IDENTITA'
IN ITALIA SONO QUELLI DI LEGA AMBIENTE ( PD) E AFFINI . TUTTAVIA PER ME LA POLITICA E' SEMPRE STATA UNA COSA SOPRATTUTTO DA VIVERE QUOTIDIANAMENTE NEL PROPRIO COMPORTAMENTO, NON BASTA ESSERE ONESTI , NON MI ACCONTENTO DEGLI 80 EURO PER CONSUMARE DI PIU' E RILANCIARE L'ECONOMIA
VOGLIO UNA VITA DIVERSA

Mario t., milano Commentatore certificato 03.06.14 19:48| 
 |
Rispondi al commento

sono d'accordo


senza giri di parole. A me Farage non piace.Non mi piace nemmeno l'atteggiamento di questio movimento che parla di opprtunismo elettivo.Mi disiace ma se si continua così ,io mi dissocio da tale scelta.Sarebbe stato meglio parlarne prima del voto,di certo non avrei votato Pd ..ma nemmeno il movimento.io valgo uno.

salvatore chiappa 03.06.14 19:15| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo dico ancora, perché sono convinto dell'importanza del M5s nel panorama politico italiano: se non piega 'a sinistra', è destinato a dissolversi. Chi parla di partito post-ideologico, forse non sa quel che dice, come chi parla di non-politica a scuola: post-ideologico vuol dire dell'ideologia post-ideologica come non-politico vuol dire politica del non-politico (in generale, politica neo-democristiana controllabile dal Vaticano, legittimata, a scuola, dall'imprimatur vaticano). 'Polites', in greco, voleva dire 'cittadino': si può essere 'non cittadini'? Ci si può dimettere da 'cittadino'? Da essere 'sociale'? Il dato di fondo è che la maggior parte dei votanti del M5s viene, magari per delusione verso chi li rappresentava prima, dai partiti della sinistra o, comunque, da posizioni etiche riconducibili alla sinistra. Penso che l'accostamento alla destra europea, l'alleanza con questa o, semplicemente il mancato aggancio alla sinistra determinerà la fine del movimento.

alberto garbinbuffi, zocca Commentatore certificato 03.06.14 19:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Alternativa per la Germania" ha un bel programma (include democrazia diretta) e una posizione moderatamente euroscettica ma è la prima volta che ottengono poltrone quindi servirà fare molte verifiche sulla loro affidabilità.
A mia opinione dovrebbero unirsi al m5s e farage perchè fare massa è molto importante nel breve termine e i vecchi gruppi sono tutti conservatori (volendo evitare le pen non è che rimangano molte scelte).

p.s. non sapevo che la lega fosse stata cacciata in blocco e costretta ad andare da le pen, e a loro nessuno giornale dice che sono razzisti e xenofobi....

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 03.06.14 19:00| 
 |
Rispondi al commento

Fateci votare!

Edoardo Martino, Palermo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 03.06.14 18:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi dispiace, ma non mi piace affatto la piega che sta prendendo questa cosa. Da giorni sul blog (e oltre) si sta facendo informazione a senso unico, direi quasi un lavaggio del cervello. Va bene chiarire, spiegare, bilanciare l'informazione-spazzatura dei media di regime, ma a tutto c'è un limite.
Quindi, oltre a leggere i post a senso unico di Becchi o altre analisi pericolosamente di parte, vi prego di chiedere a qualche amico che vive in UK, o di cercare qualche video di UKIP su Youtube o articoli precedenti alle elezioni (in epoca non sospetta quindi), o di andare sul loro sito, o anche solo su Wikipedia (versione inglese). Va bene discuterci, ma per favore evitiamo di andare oltre!
Difendere l'UKIP è come difendere la Lega e dire che in fondo non sono un partito di razzisti, né di omofobi, né di destra... Anche la Lega a volte fa battaglie giuste, ma questo ci rende loro alleati? Noi siamo questo? Noi ci rispecchiamo nell'UKIP? Al contrario, se leggeste i programmi vedreste che noi siamo molto più vicini a Tsipras! Non dobbiamo buttarci a sinistra (e va bene) ma perché possiamo buttarci a destra? OK, Farage non ci ha mai attaccato, e allora questo basta? Preferisco stare da soli e contare zero, che rovinarci così. Oppure creiamo un altro gruppo! Insomma ci deve essere una soluzione, altrimenti qualcuno doveva avvertirci prima delle elezioni che sarebbe finita così.
Io sono il primo a dire di diffidare totalmente dei media di regime (che ovviamente hanno descritto Farage come Hitler), ma qui basta informarsi (non da Becchi, di fonti ce ne sono) per vedere come stanno le cose. E Beppe, questo modo di "fare informazione" è degno di ben altri figuri, non di te.
Sono molto preoccupato, quasi depresso... Spero che potremo votare liberamente, come sempre, ma per la prima volta in tanti anni quest'aria mi pare pesante...:(
Forza M5S!

Michele P., Barcelona Commentatore certificato 03.06.14 18:49| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io spero vivamente che Il Movimento si allei con Farage per la battaglia contro la Troika. E mi auguro che chi ha votato Movimento 5 stelle, sia davvero post-ideologico. Perchè quando si spinge all'alleanza coi verdi io noto un certo pregiudizio. Noto che ancora non si è andati oltre, e si è schiavi della retorica destra/sinistra. Le frasi di Farage sono state estrapolate e non inserite nel contesto. Personalmente ho fobia di molti insetti, degli aghi negli ospedali, dei cadaveri incidentati, e anche dei baci tra gay. E come me credo saranno in molti. Ma non uccido insetti per divertimento, non schernisco persone omosessuali, ne impedisco ai medici di fare il loro lavoro. Questo termine nuovo chiamato "omofobia" mi sembra ridicolo. E' condannabile qualunque comportamento di bullismo o violenza. Su questo non ci piove. Nei confronti di tutti i più deboli. Ma imporre di non avere irritazione davanti a un bacio gay, mi sembra ridicolo. Lo stesso il termine "sessismo" è privo di significato, usato solo per difendere un certo femminismo ormai ampiamente vigente. Il razzismo fa una distinzione in base alle razze, che nulla ha a che fare con la protezione del welfare e dei propri confini. Compito peraltro di ogni stato. Altrimenti aboliamo tutti i confini (che nella storia sono stati disegnati dagli uomini, e non da Dio, per chi ci crede) e ognuno fa quello che vuole all'interno del mondo. Ma giacchè ci sono andrebbero tutelati, fermo restando che l'accoglienza è una gran cosa. In tutto questo, ripeto, Farage non mi sembra nè omofobo, nè sessista, nè razzista. L'unico diverbio forte è che lui è a favore del nucleare, il movimento è da sempre ecologista. Ma vista la possibilità di adottare scelte autonome, io spero fortemente in un'alleanza con Farage. Il Regno Unito ha banche molto forti. Col Regno Unito si può ridurre drasticamente il potere economico-finanziario della Troika. Smettetela con i pregiudizi destra-sinistra. E auguri!

Leonardo I. Commentatore certificato 03.06.14 18:41| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Propongo la scissione del M5S in: 2 e 1/2 per Grillo d 2 1/2 per il Fatto quotidiano, uno dei pochi giornali che fino a non molto fa sembrava oltre le fazioni, ma che ora va chiaramente in cerca di un proprio partito

Andrea D., Chieti Commentatore certificato 03.06.14 18:33| 
 |
Rispondi al commento

UKIP ?
Siamo sicuri?

Si Mo Commentatore certificato 03.06.14 18:28| 
 |
Rispondi al commento

leggo tante critiche a grillo, a casaleggio a quello che dicono o a quello che avrebbero intenzione di fare. molti ne vogliono le dimissioni perchè sono "vecchi", sbagliano strategia, eventuali alleanze ecc.ecc. è strano. prima delle elezioni tutto un elogio, adesso tutta una critica.il movimento e le mosse politiche del movimento non possono essere a nostra immagine e somiglianza. a me, alcune cose di quelle che vengono dette su questo blog non le condivido affatto. cosa dovrei fare? votare l'asse pdpdl? pretendere che il fondatore del movimento la pensi esattamente come me? non so. ho una sola certezza ; chi chiede le dimissioni dei fondatori di questo movimento o è un cosidetto troll( e lo posso capire) oppure è un piccolo ingrato senza un minimo di riconoscenza pronto a prendere a calci in culo chiunque lui ritenga non essergli più utile.

paolo col, modena Commentatore certificato 03.06.14 18:25| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

io stò (quasi) sempre con Beppe... stavolta preferirei i verdi a ukip.. boh

Forrest Gump Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.06.14 18:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Post a Scanzi Sll "Fatto Q": Scanzi non esagerare! Farage non sarà uno stinco di santo ma non mi pare che sia tutto quello che dite. Ad ogni modo il MOV5S non può essere messo all'angolo nè dalla propaganda mass-mediatica della stampa ormai asservita a Renzi nè dai Verdi europei( in pratica tedeschi) che hanno vomitato veleno su Grillo e i Cinquestelle , ne tantomeno dalle vs analisi che, attualmente, sono pleonastche alla vita stessa del movimento e alle sue battaglie in Italia e in Europa. Io voto Cinquestelle ( disintossicato da una sinistra becera e fascistoide) e ti dico a chiare lettere che FARAGE è l'unica soluzione valida per i Cinquestelle: soluzione strategica? E anche se lo fosse perchè tante analisi al verderame da parte di tutti e anche tua? Non mi deludere!

Michele Rinella 03.06.14 18:14| 
 |
Rispondi al commento

Roberto M.

non riesco a postare commenti lunghi, ci provo da parecchio.
ci chiariremo in altri post.

uno di noi 03.06.14 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Movimento Ukip AdF avanti tutta, attenti però che i tedeschi saranno sicuramente solo i nazisti sopravvissuti dell'ultima guerra...... ;) per i nostri giornalisti foraggiati dai finanziamenti di stato.

carla g., Padova Commentatore certificato 03.06.14 17:35| 
 |
Rispondi al commento

Bene, ho letto dei commenti dell'imputato di concussione aggravata per disastro ambientale Vendola su Grillo, e ho pensato chissà perchè lui ha addirittura cambiato nome al partito in onore di un belloccio novello banderas di 39 anni che al quale le fan greche cantavano "Embros, Alexi, gia mia ellada sexy"?
Alle donne che votano i bellocci senza sostanza di solito si dice che ragionano con l'utero, nel suo caso che si dice...?

carla g., Padova Commentatore certificato 03.06.14 17:27| 
 |
Rispondi al commento

Tempo fa, commentavo la proposta di legge elettorale presentata sul blog e ho avuto il piacere di argomentare (forse con Paolo1, non ricordo)in maniera normale questa proposta (tralascio chi mi ha risposto con le frasi vota PD, troll, vaff.. ecc... il loro vocabolario è ristretto così come il loro cervello. Io "denunciavo" a mio parere, le boiate che essa conteneva e ho sottolineato come da questa proposta (così come da altre, purtroppo)il pressapochismo, la superficialità e, a volte, l'ignoranza di ciò che si propone e di chi le propone. Paolo1 mi ha esposto in maniera educata e costruttiva il suo pensiero. Ora..
Leggo, con stupore è dir poco la mia è più pena, che tempo fa è stata presentata una proposta di legge - sintetizzo - per la difesa del made in italy e viene citato come "nemico" nientepododimenoche... il grano saraceno! La pezza che i parlamentari hanno provato a mettere (grano straniero) è stata sbugiardata alla grande. Tralascio le ironie e le battute, sono troppo facili e ce ne sono state troppe (anche se alcune oggettivamente fantastiche). Provo a fare una considerazione seria: se allo stato pratico vengono proposte " castronerie (cazzate)" del genere come si fa a credere e a fidarsi di questi parlamentari? Oltre l'onestà, c'è bisogno di competenza, tanta altrimenti sarà u disastro. E' per quello che esiste la "rappresentanza"; devono rappresentarci i migliori non basta che siano onesti. In Italia (nel caso della politica e ahimè includo anche e soprattutto il M5S) la competenza è quella che manca, tutti pretendono di sapere e vogliono fare tutto. E' umanamente impossibile.
P.S. Non voto PD e affini, non voto M5S, non voto PDL e affini. io voto chi propone e fa le cose come si deve, che sia rosso, nero, giallo, blu o viola.

yngwie83 03.06.14 17:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando abbiamo votato per il Movimento è stato, almeno per me, la ricerca di onestà di principi e d'intento, su molte problematiche tra cui la stessa moneta euro non ci siamo soffermati.
Oggi con le ultime notizie su altri 9 mld di tasse da aggiungere a quelle non ancora pagate (settimana s. pagato tarsi 1a rata, prosssima tasi imu 1a rata e inps)credo che allearsi con chi è veramente contro questa economia, anche se messo molto meglio di noi, sia basilare senza attacarsi ai cavilli che fanno comodo, molto comodo ai nemici venduti, codardi e ruffiani.

carla g., Padova Commentatore certificato 03.06.14 17:19| 
 |
Rispondi al commento

bene, quando Grillo avrà tutte le informazioni necessarie ci illuminerà.

Per quel che mi riguarda vorrei che i 17 arrivino a contare e accedano a tutti i "privilegi" dei gruppi che contano.

Se gli accordi con gli altri gruppi son quelli descritti a me sta bene.

Ma se torniamo a casa senza avere un "peso" in parlamento è tutto inutile!
Certo bravi ad aver preso 17 seggi ma poi?
che cosa vorremmo dimostrare finendo da amebe? abbiamo troppa puzzetta sotto il naso?
nn siamo in grado di governare le cose?
ci lasciamo trascinare dalle paure?

CHI NN RISICA NN ROSICA e il movimento deve continuare a "rosicare" per avere

qui in italia devono vedere e constatare che la voce del movimento ha un peso e che, anche se apparentemente sconfitti, c'è forza e coraggio per proseguire onorevolmente, si deve dimostrare che nessuno può fermare i pentastellati!

avanti tutta!

angela b., collegno - torino Commentatore certificato 03.06.14 17:19| 
 |
Rispondi al commento

Se, come un cimiero,serve per incutere terrore all'avversario e darci coraggio, ci si può passare sopra, ma non è vero che il tempo è dalla nostra parte...almeno se la parte è la mia. Mario

mario donnini 03.06.14 17:18| 
 |
Rispondi al commento

Ukip 24 M5S 17 AdF 7 ...

Antonio Carisi Commentatore certificato 03.06.14 16:45| 
 |
Rispondi al commento

Beppe c'è Barnard che vuole parlare con te, vedi un attimo cosa potete fare insieme!

Christian Dalenz Buscemi, Roma Commentatore certificato 03.06.14 16:23| 
 |
Rispondi al commento

Il M5S è in una situazione di oggettiva difficoltà nel momento in cui deve collocarsi nel parlamento europeo scegliendo un partito rispetto al quale è più affine (o dal quale è meno distante) per costituire un gruppo. Nel parlamento italiano ha sempre sostenuto di essere diverso da tutti gli altri e questo messaggio, bene o male, era chiaro. Ho l'impressione che la scelta di stare ad ogni costo in un gruppo (con UKIP o Verdi o Tsipras) porterà più svantaggi (perdita ulteriore di voti) che vantaggi (si conta di più se si sta in un gruppo). L'opzione non formare gruppi potrebbe essere almeno valutata.

Giovanni Greco 03.06.14 16:03| 
 |
Rispondi al commento

Se il movimento ha qualche problema la colpa non è di Beppe , ma dei Piddini al suo interno (es. Vedi sindaco Parma). Ne destra ne sinistra ma Oltre!

Giuseppe z., oristano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.06.14 15:52| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tra qualche tempo, qualcuno fra gli elettori del M5S sarà chiamato ad esprimersi su qualcosa che non conosce, auspico un confronto televisivo tra parlamentari 5S (Di Maio, Di Batttista, etc.) e alcuni fra coloro non aprioristicamente critici, che hanno sollevato dubbi su quest'accordo con il partito di Farage (Travaglio, Scanzi, Fo, Imposimato etc.)

Stefano M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.06.14 15:52| 
 |
Rispondi al commento

Scusate.
Ma che fine ha fatto la proposta di referendum per uscire dall'euro ?
Non si può più fare ? Non ci sono i numeri ? Neanche con una raccolta firme ..?
Dobbiamo fermare questa gente a tutti i costi , oppure ci svenderanno la terra sulla quale camminiamo.

Stefano C. 03.06.14 15:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

__________________

Basta introdurre un piccolo codice di programmazione da un programmatore nei computer dei seggi o dell'Interno per sbilanciare il risultato del voto verso qualsiasi partito si vuole..

Cosi è successo alle Elezioni US.

La testimonianza viene dal programmatore Clinton Eugene Curtis sotto giuramento ammette che ha installato il software nei computer del conteggio dello spoglio USA.

Si puo arrivare a qualsiasi risultato...dice il programmatore!

Si puo scoprirlo se è stato installato? No !

_____________________
ecco il video in italiano:

https://www.youtube.com/watch?v=jUiyxpjoRb0

john buatti 03.06.14 15:18| 
 |
Rispondi al commento

E' PIENO IL MODO DI LECCACULO E TIRA A CAMPA'
ABBIAMO SBAGLIATO LA CAMPAGNA ELETTORALE, FORSE, IO NON CI CREDO.
MA HO UNA CERTEZZA: L'UKIP E' L'UNICO PARTITO CON CUI E' POSSIBILE UNA ALLEANZA RELATIVA, PER CONTRASTARE UNA POLITICA ANTIEUROPEISTA ESERCITATA DAI NAZISTI DELL'ALTA FINANZA DELLE BANCHE E DELLA BCE IN PRIMIS, CHE HANNO ROVINATO L'EUROPA E RIDO IN SCHIAVITU' I POPOLI.

NOVECENTO SULL'OCEANO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 03.06.14 15:05| 
 |
Rispondi al commento

Mi pare semplice.
Grillo faccia tutti i colloqui che gli pare e poi ci proponga di scegliere, ma non fra due alternative minchioidi (Farange e "alternativa tedesca"), bensì metta in lista tutte le possibilità e faccia scegliere la rete. E quando schiacceremo il pulsante ricordiamoci che cosa è il movimento 5 stelle e che cosa è il movimento di Farange.
Abbiamo bisogno di avere più informazioni, meno pilotate.
Mi spiace ma sul blog trovo solamente post pro-Farange e questo non fa onore ad un movimento che fa della trasparenza un suo cavallo di battaglia.
Non è che siccome i giornali scrivono della "leggenda nera di Farange", sul blog sia tutto un rincorrersi di articoli sulla "leggenda rosa di Farange.
Grillo ascolti anche i cittadini eletti in parlamento, ossia quelli con la maggiore esperienza.
Saluti
Massimo Paolini

Massimo Paolini 03.06.14 15:02| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi, fate delle votazioni per queste alleanze. Ve lo consiglio.

Riccardo rispoli 03.06.14 14:59| 
 |
Rispondi al commento

Grillo quando ti accorgerai che stai distruggendo tutto forse sarà troppo tardi. O ti fai da parte adesso oppure la parabola discendente è cominciata.

andrea gatti 03.06.14 14:46| 
 |
Rispondi al commento

SONO COMPLETAMENTE D ACCORDO CON SCANZI

http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/06/03/m5s-diteci-che-con-farage-e-solo-strategia-non-diteci-che-e-un-santo/1010680/

IN ALTO I CUORI

Andrea Ramacciani Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 03.06.14 14:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per quelli che mi sollecitano delle prove, posto lo stesso web site dell'UKIP. Ricordando che significa, UKIP, "Partito per l'indipendenza della Gran Bretagna".

http://www.ukip.org/about

Si legge: "il partito fu fondato nel 1993 per far uscire la Gran Bretagna dall'Europa."

Il che significa: fine degli accordi di Schengen, quelli che permettono la libera circolazione delle persone in Europa (preparate il passaporto, la prossima volta che volete fare un week end a Londra, con il visto turistico; proprio come per gli Stati Uniti!!!); fine della possibilità di andare a lavorare a Londra per tantissimi italiani; fine del bilancio Europeo (senza i finanziamenti inglesi sarà ben difficile salvare le previsioni di bilancio e di investimento nei prossimi anni); fine della normativa comune (l'UKIP si lamenta che oltre il 60% delle leggi oggi viene fatto in Europa, e vale epr tutti i popoli europei). L'unica cosa che Farage vuole salvare è la libera circolazione delle merci (e non delle persone, nota bene...) che è una tipica mossa Thatcheriana, e anche questo viene spiegato molto bene: l'Inghilerra deve importare tutto, quindi la libera circolazione delle merci li avvantaggia per l'approvvigionamento di ciò che gli serve, mentre l'irrigidimento di tutte le altre barriere li avvantaggia comunque, perchè loro hanno già il Commonwealth, che è la loro Comunità privata, che li rende la seconda capitale finanziaria del mondo.
A me pare un discorso iper egoistico: altro che Europa solidale, altro che Europa dei popoli e del mutuo soccorso! Se Londra esce dall'Europa, potete star sicuri che l'Europa non durerà molto. Presto altri vorranno uscire, per tornare alla situazione di cinquant'anni fa. Lo ripeto: davvero vogliamo aiutare Farage a distruggere l'Europa?????? Ma chi ce lo ha mai detto questo????

Roberto M. Commentatore certificato 03.06.14 14:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Roberto M scrive:

"Il programma di farage sulle energie è di stoppare la green economy e investire massicciamente su carbone, gas, petrolio e nucleare. Davvero vuoi allearti a questo qui???"
............................................................................

se almeno li leggessi i post :

"all'interno del gruppo ogni partito manterrà la sua identità e la totale libertà di voto. Il Programma di Farage è simile, ma non uguale a quello del M5S, in particolare sull'energia, ma ognuno potrà votare liberamente. E' un accordo tattico per contare qualcosa in Europa"

uno di noi 03.06.14 14:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Emiliano Giuffrida scrive:

"Imparate a gestirvi da soli" e poi Lui decide di allearsi con Farage senza consultare la rete?
...............................................................................
neanche li leggete i post:

"E' un accordo tattico per contare qualcosa in Europa. Grillo, contattato lunedì, ha potuto incontrare Farage, solo il mercoledì per un incontro "face to face", per conoscersi, come richiesto da Farage. L'ipotesi di accordo, se ci sarà, verrà esposta dettagliatamente sul blog. Nel frattempo altri partiti hanno chiesto formalmente un incontro, tra questi Alternativa per la Germania, che Grillo dovrebbe incontrare la prossima settimana. Le nomine europee saranno assegnate entro il mese di giugno e per non perdere il treno vanno valutate le diverse possibili alleanze nei prossimi giorni e poi messe in votazione in Rete."

uno di noi 03.06.14 14:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Personalmente sono convinto che, concetti come rottamare, asfaltare, gufare (solo per citarne alcuni) non facciano parte della cultura, ma al contrario dovrebbero far inorridire ogni autentico democratico.
Ormai, quasi a sessant'anni, posso dire con soddisfazione di aver visto passare tante culture cialtrone ed i loro stessi ideologi. Ho visto passare i Fanfani, gli Andreotti, i Craxi, i Berluskoni. Se ci saranno altri 40 anni di Renzismo, francamente non ho voglia di aspettare per vederne la fine.
Sarà quello che sarà!
Come facciano le persone a dare il proprio consenso, in questo Paese, verso quei comportamenti collettivi che procurano soltanto danni a loro stessi ed alle persone a loro vicine, resta francamente, per me, un problema insolubile.
Facciano pure! E si tengano appieno le conseguenze delle loro scelte!
D'altronde, cosa ci si può aspettare al giorno d'oggi?
Oltre centocinquanta anni fa ci furono 1'000 persone disposte a dare la vita per costruire il proprio Paese, l'Italia!
Oggi, al contrario, non si riescono a trovare 1'000 persone pronte a mettere a disposizione 80 euro per costruire un'Impresa in grado di cambiare il mondo!
Certamente i tempi sono cambiati! Ma in peggio, con un imbarbarimento collettivo e complessivo delle coscienze!
Ad ogni modo, in direzione ostinata e contraria, io continuo a portare avanti le mie proposte e denunce con cui cercare di far funzionare meglio il mondo e resto a disposizione di quanti vorranno apprezzarle!
Grazie!


Presentazione https://www.youtube.com/watch?v=0oaqST10zR8
Mal di Schiena Parte 1/3 https://www.youtube.com/watch?v=aqoR3JnCX7s
Mal di Schiena Parte 2/3 https://www.youtube.com/watch?v=_a6ytE-i_LA
Mal di Schiena Parte 3/3 https://www.youtube.com/watch?v=dMRHHyi66sQ

Ing_Alberto Costantini, Erto e Casso (PN) Commentatore certificato 03.06.14 13:40| 
 |
Rispondi al commento

Avanti Beppe, lo sappiamo tutti che Farage è da tempo sulla breccia antieuro delle banche, del resto loro sono più avanti di noi perchè l'euro l'hanno inalato a piccole dosi e non a dosi massicce come noi, la grecia, la spagna ed altri che stanno morendo avvelenati.
L'Irlanda , che nessuno nomina, mi sembra abbia trovato un antidoto democratico, quanto vorrei abitare in qualsiasi paese del nord europa, noi siamo veramente un paese democraticamente sottosviluppato e si vede anche dal dubbio brogli in continua crescita. Il Pd ha anche Magistratura democratica dalla sua perciò credo sia difficile metterli all'angolo, sono più omertosi di silvio e in questo lo battono alla grande, sono proprio peggio del pdl, l'ho sempre pensato dall'ingresso della dc nel partito.

carla g., Padova Commentatore certificato 03.06.14 13:36| 
 |
Rispondi al commento

Leggo un mucchio di commenti di gente che non si pone minimamente il dubbio che Grillo stia giocando "sporco" e cioè farci apparire Farage (che lui vuole come alleato) santo e i verdi diavoli cattivoni. Chi è "onesto intellettualmente" parafrasando Grillo si vada a leggere che hanno fatto i verdi in europa e scusetemi tanto ma Travglio è tutto meno che disinformatissimo, ma scherziamo? http://www.verdieuropei.it/4-risposte-dovute-dei-verdi.../

daniel& cuocci, genova Commentatore certificato 03.06.14 13:33| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Attenzione, Farage non è il mostro che i media vogliono farci credere! Gli inglesi non sono stupidi e pragmattici nelle scelte..questi hanno preso il 31%! Piuttosto attenzione a non cadere nel trannello mediatico..ricordate il motto di questa classe di potere rimane "divide et impera" ed è quello che stanno tentando di insinuare anche all'interno del ns Movimento..Dobbiamo allearci con qualcuno se il programma è comune( in particolare sulle energie alternative e sul lavoro) votiamo in rete per un'alleanza che cmq non limiti eccessivamente la ns libertà d'azione..ma soprattutto facciamolo uniti!

marco marchetti 03.06.14 13:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E poi c'è un'altra cosa che mi inquieta: il programma di Farage prevede la distruzione della Comunità Europea. Davvero vogliamo allinearci su questo programma? Dove sta scritto, nel nostro programma alle Europee, che il M5S è favorevole a distruggere l'Europa??? In quale dibattito è stata esposta e votata questa tesi, in quale comizio è stata annunciata, in quale scritto??? Abbiamo votato il Movimento per spingere verso una riforma profonda dell'Europa, questo è ciò che Beppe ci ha promesso, e ora non capisco perchè di colpo siamo diventati un movimento di eurosfascisti. Perchè è questa la posta in gioco delle alleanze: quale Europa vogliamo???

Roberto M. Commentatore certificato 03.06.14 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Continuo a ribadire la mia posizione, sperando che i titolari del blog non mi cancellino anche questa volta, è già scandaloso che mi abbiano cancellato tre volte.
Farage forse non è razzista e xenofobo: ma moltissimi dei suoi sì. E soprattutto, il suo programma è radicalmente opposto al nostro, se l'UKIP fosse un partito italiano, sarebbero nostri avversari politici, ma da quando il M5S si mette a fare alleanze coi suoi avversari???
E' un partito NAZIONALISTA e ultraliberista, in economia sono di estrema destra, superThatcheriani. Ambiscono a sfasciare l'Europa, per poterla dominare dall'alto grazie l'immensa potenza finanziaria della City di Londra; ambiscono a prendere il controllo sull'Europa, sostituendo l'attuale dominio tedesco. Stiamo per passare dall'imperialismo della Merkel, al neo-imperialismo britannico di Farage. Vi rendete almeno conto di che errore stiamo per commettere, spianare la strada ai loro progetti, alle loro politiche??? E cosa faremo, faremo gruppo con loro, ma poi voteremo SEMPRE l'opposto di loro??? Questo dovrebbe darci più credibiità, più "potere contrattuale?" Poi fate come volete, ma dovete essere consapevoli anche dei rischi. Che sono enormi...

Roberto M. Commentatore certificato 03.06.14 13:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basta con i discorsi destra e sinistra. Io credo che chi vota M5S sia pragmatico, e gli interessano solo i fatti. Ed i fatti sono:

* Nel parlamento europeo, per contare qualcosa, devi entrare in un gruppo;

* Sceglieremo il gruppo che ci permetta la maggiore libertà di voto, chiunque esso sia, UKIP, Maoisti, i puffi. Non stiamo stringendo delle alleanze ma dobbiamo avere una strategia per contare qualcosa;

* Non andrei a dialogare con chi ci attacca (vedi Verdi per esempio);

* Alcuni dicono che ci distruggeranno mediaticamente ...... ma perchè dal 2007 cosa ci stanno facendo ? Se non avete capito che qualsiasi scelta facciamo comunque ci attaccheranno, vuol dire che non avete capito nulla;

RGA GRO, Roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 03.06.14 12:58| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Darth Maul per la segnalazione. Pero' Farage puo' dire quello che vuole ma sono i fatti e la storia di un partito che contano.
Le dichiarazioni di alcuni membri di ukip (anche se espulsi) sono di destra (ripeto che nei 5stelle e' impossibile trovare parlamentari che vengono espulsi per quel tipo di dichiarazioni semplicemnte perche' e' un movimento VERAMENTE antirazzista antiomofobo antisessista... )
Le politiche liberiste sono di destra
il pro-nucleare e' di destra (parlo di destra pura perche' in italia e in europa le sinistre sono ugualmente nucleariste)
la campagna elettorale di ukip condotta in gran parte sul creare all'allarmismo sugli immigrati rumeni e bulgari (gli altri p.e. italiani e spagnoli, con buona pace di travaglio, non sono stati mai nominati) e' di destra

E in tutto questo non voglio dare un giudizio di valore assoluto sull'essere di destra (posso solo dire che IO la penso diversamente) ma dico solo di stare attenti perche' l'appartenenza allo stesso gruppo di ukip caratterizzerebbe il movimento in un'area politicamente definita (e ripeto che con i media che abbiamo in italia questo potrebbe essere tremendo e irrecuperabile)

Daniele 03.06.14 12:58| 
 |
Rispondi al commento

"Talvolta dire come la penso mi dà forza" diceva Giuseppe Gatì: aveva poco più di 20 anni quando è morto in Sicilia, lottando con gioia e coraggio.Te lo ricordi Beppe Grillo che ne hai scritto tu,e citavi la canzone di Maggio? Si, era un fiore raro, vorrei affogarci in un campo di fiori selvaggi e spontanei, bagnati dal sole: sono una pensionata e mi fa bene "il verde", anche sorridere su tanta miseria italiana. Tu chiudi Beppe Grillo, io pure e davvero non sono un ricatto per nessuno ma" talvolta dire come la penso mi dà forza", come l' avessi scritto io, tanto lo sento vicino quel ragazzo...A noi piacciono le stelle che brillano, ma anche la luce vera della rinascita della Terra e di chi la lavora, che invece muore, giorno dopo giorno.Caro Beppe Grillo perchè non ascolti quanto ti dicono Ferdinando Imposimato e Dario Fo su certe misere e inquietanti alleanze? Quando vogliamo usarla e rinnovarla questa energia di chi è giovane e con chi e per fare che? http://www.reset-italia.net/2014/06/03/verdi-m5s-grillo-farage-alleanze

Doriana Goracci 03.06.14 12:58| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo con Adelmo, perchè anchio ci sono
passata: censurata, zittita, cancellata.
Critichiamo tanto gli altri quando ti annientano se solo
osi di uscire dalla loro "linea editoriale" e poi noi
... facciamo peggio.
E' questa la "democrazia diretta" a cui Farange faceva
riferimento?
Vergogna!
Ciao, un bacio a tutti, Gianna.

PS: non sono una trans, solo che ho dovuto "nascondermi"
per poter esprimere il mio libero pensiero,
che rimarrà tale.

Francesco Rinaudi 03.06.14 12:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sono assolutamente favorevole all'alleanza con ukip perché sono a favore dell'uscita dall'euro.

L'autonomia di azione per le battaglie a livello ambientale (qualcuno lo dica a chi vuole l'alleanza coi verdi, please), il maggiore peso politico nel parlamento e la comune crociata contro l'euro sono motivi più che sufficienti per allearci.

Io però voglio esprimere una critica.
Ci alleiamo con Farage per combattere l'euro? Fantastico.
Ma non vi sembra che l'alleanza sia totalmente incoerente con gli eurobond? Cioè noi ci alleiamo con uno che meritamente vuole rompere l'eurozona e noi abbiamo una posizione tanto ambigua quanto impratibile come il referendum?
Io penso che il M5S debba uscire dall'ambiguità: o dentro o fuori dall'euro.
Se stiamo con Farage, come mi auguro, non possiamo avere delle incertezze sull'euroscetticismo, che forse è la cosa che più ci lega all'ukip.

Forza ragazzi, a riveder le stelle

Simone90 P. Commentatore certificato 03.06.14 12:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'italia non ha nulla a che spartire con gli indipendentisti di Farage ma al contrario ha interesse ad una più forte integrazione europea. la sponda naturale del movimento nel parlamento europeo è la lista tsipras che chiede un'europa piu' democratica e solidale non gli inglesi dell'ukip che al contrario vorrebbero smantellarla.

giulio g. Commentatore certificato 03.06.14 12:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sono assolutamente favorevole all'alleanza con ukip perché sono a favore dell'uscita dall'euro.

L'autonimia di azioni per le battaglie a livello ambientale (qualcuno lo dica a chi vuole l'alleanz coi verdi, please) e la comune crociata contro l'euro sono motivi più che sufficienti per dare.

Io però voglio esprimere una critica.
Ci alleiamo con Farage per combattere l'euro? fantastico.
Ma non vi sembra che sia totalmente incoerente con gli eurobond? Cioè noi ci alleiamo con uno che meritamente vuole rompere l'eurozona e noi abbiamo una posizione tanto ambigua quanto impratibile come il referendum?
Io penso che il M5S debba uscire dall'ambiguità: o dentro o fuori dall'euro.
Se stiamo con Farage, come mi auguro, non possiamo avere delle incertezze sell'euroscetticismo, che forse la cosa che più ci lega all'ukip.

Forza ragazzi, a riveder le stelle

Simone90 P. Commentatore certificato 03.06.14 12:51| 
 |
Rispondi al commento

Evito subito le sagaci critiche di Stefano Chincarini, Toto, Lalla e compagnia, dicendo che io sono un troll, anzi sono uno dei New Trolls. Va bene così?
Quello che é poco sopportabile é che ci sia qualcuno qui dentro che faccia il censore. Se questo é un forum libero, che sia veramente libero. Altrimenti i censori si svelino e ci dicano se lo fanno gratis o perché pagati e ci dicano anche quello che dobbiamo o possiamo scrivere, così ci regoliamo come conviene. Io ho iniziato a scrivere dopo le europee perchè ho avvertito la necessità di parlare con altri dell'evidente pericolo che corre il movimento: quello di divenire una cassa di risonanza dei suoi capi e di perdere così l'enorme potenzialità di attrarre milioni di cittadini verso una politica di libertà, onestà, tolleranza, progresso vero, che gran parte degli italiani aspetta da decenni.
Credo che la pensino così i tanti che hanno espresso dubbi su certe alleanze, certe svolte a destra (si può dire?), certe strategie sbagliate di Grillo e Casaleggio. Appena però ho iniziato a fare qualche critica, apriti cielo! sono diventato un troll, un piddino, uno scarafaggio!
L'impressione che ne ho tratto è: 1)i commenti critici non sono graditi ed una squadra di censori li controlla e li fustiga;2)si tratta di personale che odia la sinistra e l'ambientalismo.La conseguenza sarà che ancora molti cittadini si allontaneranno dal movimento.
Se Grillo e Casaleggio vogliono cambiare l'Italia e l'Europa con idee di destra, faranno la fine della Lega. Se é questo che vogliono, io non ci sto. Se agli squadristi censori non piacciono le mie idee, non me ne importa nulla.
P.S. Guardate che ai piddini non gliene frega niente di criticare qui sopra. Loro sono contenti: ci pensano Grillo, Casaleggio ed i loro fedelissimi a desertificare il movimento. Non c'è bisogno della Spectre o del Kgb.

Adelmo Minganti, Bologna Commentatore certificato 03.06.14 12:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X Aldo S., venezia:

L'UKIP non ha niente a che vedere con razzismo e xenofobia. Stiamo vicini a UKIP. Punto.

uno di noi 03.06.14 12:43| 
 |
Rispondi al commento

in buona sostanza , secondo me, converrebbe allearsi con i VERDI , vedo più convergenze sui temi principali. Anche numericamente , all'interno dell'europarlamento, peseremmo di più.
Il mio pensiero è che bisogna cambiare questo euro non abolirlo, bisogna cambiare il sistema di questa europa, non demolirla, creare una nuova Europa così come prospettata da Beppe (non ripetiamoci...) . Sarebbe buona cosa fare un referendum su euro ed europa .

Saverio Pensabene, Palermo Commentatore certificato 03.06.14 12:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Purtroppo l'apertura libera e incondizionata del blog si
confronta spesso con quelli che vengono definiti troll.
Che vi siano dei singoli, estranei al M5S, che vengono
a fare gli spiritosi (e non solo) è senz'altro verificato.
Ma che vi sia un interessamento diretto verso di noi
da parte degli altri partiti, a mio avviso è assurdo,
illusorio, quasi lusinghiero.

Francesco Rinaudo 03.06.14 12:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a rileggerci Blog ... alla prossima ... :-)

luci da Alcyone () Commentatore certificato 03.06.14 12:36| 
 |
Rispondi al commento

Conosco molto bene l'UKIP (ho gia' ribadito mille volte che non e' razzista e sessita, ma ULTRA LIBERISTA THATCHERIANO), ma non conoscevo questi di "ALTERNATIVA PER LA GERMANIA". Ho cercato di informarmi e mi pare che siano molto peggio dell'UKIP. Mi pare un partito raffazzonato nato esclusivamente sul malcontento per l'Euro. Sono nemici della Merkel? Non mi pare abbastanza. Sono un partito Ultra Liberista e anti ambientalista, per cui hanno gli stessi difetti dell'UKIP senza averne i possibili vantaggi.
Per cortesia non cerchiamo un contatto solo con gli anti euro e gli anti europa, perche' questo aspetto non e' ne' l'unico aspetto ne' quello principale del M5S. Se volevo votare NO-EURO c'era la Lega con Borghi e Donato.
PS il fine non giustifica i mezzi, perche' alla fine diventi il mezzo e dimentichi il fine.

Stefano C. 03.06.14 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Ricordo nel 94 i radicali fecero anche loro un'alleanza tattica con berlusconi, nel polo di destra perche' dopo tanti anni che sedevano in parlamento ma non incidevano volevano contare qualcosa e, "sporcandosi" riuscire a raggiungere qualcuno dei loro obbiettivi. Risultato, nessun obbiettivo raggiunto e l'opinione pubblica che ancora gli rinfaccia quell'alleanza. Ukip e' un partito troppo caratterizzato (a destra checche' si voglia rivalutare la figura di Farage) e sarebbe un neo per il movimento che verra' usato come un mantra per l'eternita'. Bisogna anche essere realisti:
1. la stampa italiana e' faziosa e schierata compatta contro il movimento
2. Come qualcuno ha detto uno dei motivi del calo di consensi elettorale e' la campagna mediatica anti-movimento che ha spaventato l'elettore moderato
3. Il movimento ha bisogno di conquistare il voto dell'elettore moderato se vuole governare
Totale: Un'alleanza con UKIP metterebbe la pietra tombale su un futuro successo 5stelle.
Sinceramente si deve fare i conti con l'opinione pubblica (anche perche' io stesso mi vergogno di stare nello stesso gruppo di un partito dichiaratamente di destra anche se puo' essere utile continuo a vergognarmi) e un passo cosi' caratterizzante potrebbe essere irrimediabile. Ovviamente si puo' sempre votare a favore dei provvedimenti sensati di UKIP anche facendo parte di un altro gruppo

Daniele 03.06.14 12:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono sempre stato di sinistra ma io sono con Grillo. Si deve alleare con Farange ma i verdi hanno ragione su una cosa... Beppe non ha ancora preso una posizione sull'euro. Quello metterebbe la parola fine alle trattative.
Siamo per l'uscita dall'euro? Alleiamoci sia con Farange che Le Pen... Sticazzi se il programma è diverso. L'obiettivo comune è distruggere l'euro e ci sta questa alleanza.
Invece vogliamo cambiare l'euro? Andiamo con i verdi... Li saremmo il primo partito e potremmo influenzare la loro azione. Farange non vuole migliorare l'euro. Vuole affossarlo. Lui ha preso una posizione la vogliamo prendere anche noi cazzo???
Stare con un piede qua ed uno la non va piu bene ormai... le elezioni sono finite. Prendiamo una posizione.
E comunque se decidessimo di essere euroscettici dovremmo seriamente prendere in considerazione anche con la Le Pen...

Michele Massari 03.06.14 12:17| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Scusate ma se Nigel Farage. Non è di destra come si spiega che :
Nel parlamento europeo fa parte del “Gruppo Europa della Libertà e della Democrazia”, di cui Farage era copresidente insieme a FRANCESCO SPERONI della LEGA NORD,
( La lega ora se ne andata per unirsi alla Lepen )
Con loro anche c'è il LAOS (Raggruppamento Popolare ORTODOSSO), partito greco ispirato ad una forte NAZIONALISMO RELIGIOSO. E SNS (PARTITO Nazionale Slovacco), partito naziolalista-cristiano di estrema destra pure il TT (Ordine e Giustizia) partito lituano nazionalista di centro-destra. l’SGP (Partito Politico Riformato), partito cristiano conservatore olandese che ha proibito l'iscrizione al partito alle donne
Ci uniamo a tutti per sostituirci alla Lega?
Ho votato e fatto votare centinaia di persone
Sarà una strategia politica
Ma non si era detto che noi non saremmo mai stati dei politici? Adesso lo siamo turandoci il naso
È questo l'OLTRE ?
Dimmi con chi vai e ti dirò chi sei
Una attivista del movimento che non vuole compromessi
Per nessuna ragione di opportunismo politico

Rosa Anna 03.06.14 12:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Vivo in Inghilterra da un anno.
Vi assicuro che non c'e' veramente nulla che possa unire il M5S con l'UKIP.
Non importa quanto proverete a parlarne bene, a dire che i parlamentari che hanno detto frasi orrende siano stati allontanati (non e' vero, molti sono ancora li, altri si sono dimessi, altri ancora sono stati allontanati per motivi differenti dalle parole pronunciate).
Cio' che importa sono le idee di chi vota questo partito. Mi e' capitato di scambiare idee con qualcuno di loro, sono quanto di piu' distante esista dalle idee del movimento. Sono discorsi simili a quelli della Lega, se proprio devo trovare una congiunzione con qualche partito.
E poi fa ridere dire che sara' il prossimo primo ministro, qui sono tutti molto piu' euroscettici di noi, pochissima gente e' andata a votare, attorno al 30%, e sicuramente sono andati tutti gli euroscettici. Tra un anno ci saranno le elezioni generali qui, potete tranquillamente aspettarvi una batosta per Farage.
Ad ogni modo, dite di voler contare in Europa, e quindi che vi serve un'alleanza con qualcuno: io avrei preferito che questo discorso fosse stato pronunciato per l'Italia.
In Italia non volete contare?
Ci saremmo risparmiati Napolitano, Renzi, molte leggi vergogna, una riforma elettorale e costituzionale pessima...
State sbagliando tutto, me ne chiamo fuori.

stefano borgia 03.06.14 12:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scolpitevi nel marmo questa frase pronunciata da Monti qualche giorno fa al TG3 ...
e poi appendetevela davanti al water...

"Renzi rappresenta la fusione tra Merkel e Hollande e realizzerà l'agenda Monti..."
Mi sorge spontanea la domanda: ma il 41% avrà capito che ha votato per QUESTO?...
;-)

Ecco un altro paio di massime ma mettervi da parte...

Ministro del Tesoro Padoan=di fatto nominato da Draghi..quatto quatto applica terapia-Troika. Compito (di Renzi)? Distrarre la gente...
.
Si chiama austerity pro-ciclica...traduzione = spremitura recessiva...insomma...quella per cui hanno votato 41% italioti ...inconsapevolmente...o con una visione molto molto piccola ed egoistica...(nota: la colpa è tutta degli evasori, naturalmente...) Italia: Istat, in tre anni manovre per 182 miliardi ma effetto sui conti limitato


Hanno votato la Troika senza saperlo ahi l'ignoranza!!
Per paura di votare un populista hanno votato un antidemocratico!


eleonora . Commentatore certificato 03.06.14 12:07| 
 |
Rispondi al commento

1) 17 del M5S;
2) 2 di "NO POTAMI" (GRECIA)
3) 5 di "PODEMOS" (SPAGNA)
4) 1 di "PIRATI" (GERMANIA)
5) 1 di "CREDO" (SLOVENIA)
6) 2 del "Movimento per la terra" (PORTOGALLO)
7) 1 di "Gente Comune e Personalità Indipendenti" (SLOVACCHIA);
8) 1 di "Partito dei liberi cittadini" (REPUBBLICA CECA).

TOTALE 30 parlamentari di 8 paesi diversi con un programma affine e il sogno della democrazia diretta e di un'Europa dei popoli!

LP 03.06.14 12:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco perchè voterò per l'adesione del M5S al gruppo europeo dei verdi

http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/06/01/ue-programmi-a-confronto-nucleare-immigrati-e-mercati-le-idee-di-m5s-verdi-e-ukip/1008636/

Motivi riassunti ed esposti chiaramente anche nell'editoriale di oggi di Marco Travaglio

http://infosannio.wordpress.com/2014/06/03/marco-travaglio-grillotalpa-2-la-vendetta/

Emanuela D., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 03.06.14 12:03| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se vi alleate con l'UKIP siete dei traditori di ogni idea finora promossa dal movimento, sarebbe una vergogna ed una catastrofe pazzesca. I Verdi sono l'alleato naturale per 5S, nessun'altro, tutte le battaglie finora portate avanti trovano solo lí dei partner affini. E non ce la raccontate con la decisione strategica, con i verdi avreste molto piú potere e rilevanza.
Con l'UKIP state perdendo la stragrande maggioranza della base seria e coerente.

Paolo Scussolini 03.06.14 11:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come al solito, i mass media mandano una serie di messaggi fuorvianti oltreché deliranti; nei giorni post elettorali, oltre a massacrare il M5S stanno portando avanti una vera e propria "crociata" anti-Farage: questi viene definito come fascista, xenofobo, etc. etc.
Ho sentito parlare questa persona nel parlamento europeo: quello che egli sostiene, in temi riguardanti l'Europa e gli stati membri, lo condivido in toto.
Probabilmente Farage, con quello che dice, da fastidio alla PLUTOCRAZIA europea ampiamente radicata.
Ritengo che una probabile collaborazione M5S-Farage possa portare a qualcosa di valido.
Io sono fiduciosa e spero lo siano anche tutti gli altri iscritti al Movimento: non fidiamoci di quello che ci viene detto in tv o di quello che viene scritto sui giornali: ricordiamoci sempre che il Movimento ha come scopo primario la salvaguardia del Bene Comune, e questo ora va fatto anche in sede Europea con gli interlocutori giusti.
In Italia, così come in Europa, va ormai combattuta la plutocrazia sempre più imperante, sfacciata, aggressiva.
Diamo fiducia al Movimento e lasciamolo lavorare.

Martina T. 03.06.14 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per gli stessi motivi di convenienza e/o di opportunità politica che adduci, caro Beppe Grillo, perché non allearsi con i Verdi Europei? Sia sul versante sociale (Welfare, Sanità pubblica, etc...), che su quello ambientalista, sono molto più vicini alle sensibilità del M5S. E, mi permetto di dire che i Verdi Europei sono ben altra cosa del pulviscolo verde italiano! Perché, dunque, questa incomprensibile alleanza con Farage? Che è, poi, particolare non trascurabile, di una bruttezza e sguaitezza quasi senza pari. Che ci "azzecchiamo" noi con simile figuro? Non credo proprio che diventerà mai Primo Ministro della Corona!... Sveglia, Beppe Grillo!...

salvatore guccione 03.06.14 11:54| 
 |
Rispondi al commento

Lo sport di "quelli", è il tiro della fune, infatti tirano pd verdi tsipras (lo ripeto che cazzo di nome forse a qualcuno piace, i gusti non si discutono).

Scusate, i vostri pensieri sono vincitori cosa volete da noi che abbiamo perso?

Il pegno l'abbiamo pagato, lasciateci al destino del vento e delle onde, non chiediamo il vs. aiuto, fate si' che Farage c'inghiotta nel gorgo razzista-xenofobo, daltronde è quello che meritiamo, (l'avete detto voi...), una setta seguace di un assassino, ah no, quello lo ha detto B, che è di dx..., no mi dispiace, "quelli" siete Voi, dxsx sono lettere dell'alfabeto.

Come è strana la vita, nel momento del trapasso la mente si "illumina" la coscienza ha coscienza di sè e tutto diventa chiaro...

Temp Est, Nord Est Commentatore certificato 03.06.14 11:51| 
 |
Rispondi al commento

Farà quel che vuole il “lider maximo”, se anche la rete indicherà quel che lui non vuole, lui farà quel che in cuor suo è giusto, come è successo con Renzi.
Quando c'era da riempire le piazze, non uno ha detto “io governerò il movimento”, tutti dietro al leader, che senza, c'erano i risultati dei comuni; sono risultati deludenti, perchè solo un sindaco su 2000 comuni...

Paolo TV

Paolo_ Zanchetta (), Crocetta Commentatore certificato 03.06.14 11:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Claudio 3/6 ore 09,09
questo link è dei liberalisti
può anche avere ragione ma ciò non toglie che, se questo sito che ho già letto in passato e ne conosco le istanze, ne fa questa estenuante difesa, a me suscita ancora più inquietudine
È lo stesso sito con cui ho combattuto una estenuante battaglia oltre un anno fa contro gli OGM in Friuli

Rosa Anna 03.06.14 11:42| 
 |
Rispondi al commento

Va benissimo l'alleanza con Farage, che ha dimostrato più di una volta e senza giri di parole,non mandandole a dire, e a testimonianza di ciò ci sono numerosi video su youtube, che la scelta e sensata e come abbiamo visto, l'Ukip ha parecchi punti in comune, ivi compresa la democrazia diretta, con il m5s. Chi è contrario, che poi sono perlopiù piddini, di cui non ce ne può fregar de meno, che pur avendo sposato il liberismo più sfrenato, si professano di sinistra e si chiamano ancora «compagni» tra di loro, o qualcuno sinistrorso in pectore nel m5s, che ancora crede alle ideologie e che solo queste ne determinano le alleanze a prescindere.
E noi non siamo secondi, ma primi. Il risultato è truffaldino. D'altronde i brogli non sono cosa nuova in Italia; già nel '48 ve ne furono, è questa è storia.
E immaginate ora, nel caso avessimo vinto, se non ci fossero stati brogli, quanta gente sarebbe andata in malora o sarebbe sparita dalla vita pubblica? Senza contare il minare le fondamenta dell'Europa mercatara e dell'euro che non piace a nessuno se non a banchieri, affaristi senza scrupoli e speculatori oltre alle nostre marionette politiche nazionali.

Francesco L. Commentatore certificato 03.06.14 11:41| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

D'accordo con affiancamento con il movimento di Nigel Farage.

Davide Serra 03.06.14 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Perche' è stato contattato ufficialmente e non gli hanno risposto che di ufficiale ci sono solo i parlamentari tra i quali Di Maio e DiBattista?

gianfranco peri 03.06.14 11:34| 
 |
Rispondi al commento

Continuo a ripetere che è opportuno consultare tutti i partiti europei e chiedere alla rete di esprimersi.. Poi parlamentari dove siete? perchè non si fa piu' opposizione in Italia ? L'ebetino continua a fare cazzate !! Forza e coraggio !!

carla gobbi 03.06.14 11:33| 
 |
Rispondi al commento

I brogli elettorali ci sono stati è evidente, solo che sono stati troppo esagerati per paura di perdere.
La connivenza cercatela nel ministero che ha elaborato i voti delle singole sezioni.
Gli italiani sono scemi si, ma non cosi' tanto.

spuseta 03.06.14 11:30| 
 |
Rispondi al commento

Intervista a Farage sul Corriere:

http://www.corriere.it/politica/14_giugno_03/farage-conta-patto-5-stelle-beppe-mente-politica-acuta-10776c3c-eadc-11e3-9008-a2f40d753542.shtml

"Farage crede nel patto con i 5 Stelle: «Beppe è una mente politica acuta»
Il leader dell’Ukip: «Banchieri e burocrati ci vogliono divisi. Noi fascisti? Non siamo né di destra né di sinistra»"

"Cosa pensa di quei parlamentari pentastellati che hanno espresso disappunto per questa idea?
«Col dovuto rispetto credo che dovrebbero smettere di ascoltare le informazioni sbagliate sull’Ukip diffuse dai loro nemici politici. Ai grandi banchieri e ai burocrati a Bruxelles piacerebbe vederci divisi perché in un gruppo insieme possiamo creare molti problemi». [Esplora il significato del termine: Cosa pensa di quei parlamentari pentastellati che hanno espresso disappunto per questa idea? «Col dovuto rispetto credo che dovrebbero smettere di ascoltare le informazioni sbagliate sull’Ukip diffuse dai loro nemici politici. Ai grandi banchieri e ai burocrati a Bruxelles piacerebbe vederci divisi perché in un gruppo insieme possiamo creare molti problemi»."

A me piace sempre di più, quest'uomo!

Darth Maul Commentatore certificato 03.06.14 11:30| 
 |
Rispondi al commento

L'italiano..... lasciamo perdere....Grillo vai avanti con l'Inglese.-

vilco palo Commentatore certificato 03.06.14 11:30| 
 |
Rispondi al commento

******************************************
******************************************

FIRMATE E CONDIVIDETE!

http://www.change.org/it/petizioni/beppe-grillo-e-gianroberto-casaleggio-vogliamo-confermare-il-ruolo-di-beppe-grillo-all-interno-del-movimento-5-stelle

******************************************
******************************************

Francesco Lisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.06.14 11:29| 
 |
Rispondi al commento

beppe grillo rischia? credo di no.a differenza di renzi,non ha mai detto al popolo:datemi il vostro voto che ci penso io.il suo mesaggio è sempre stato:non affidatevi agli altri.imparate a gestirvi da soli.


Grillo vai avanti così, non ti curare delle opinioni dei dissidenti, la tua scelta di allearsi per l'Europa con l'inglese è giusta.
Spero che i nostri ragazzi che andranno in Europa sia bravi come quelli in parlamento in Italia, ci vorrà un pò di tempo per imparare ma poi vedranno di cosa è capace il Movimento.
In Italia va bene così, tra poco il PD non manterrà le promesse fatte ed allora ci sarà da ridere.
Aumento tasse, eliminazione dello stato sociale, svendita di tutto il vendibile, ecc.
Sarà un compito non facile ricostruire ma con volontà e pazienza riuscire è d'obbligo.
W M5 *****

Enzo Chiesino, Imperia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 03.06.14 11:25| 
 |
Rispondi al commento

Dario Fò e il pazzo scatenato.Comincio a pensare che dopo le accuse fatte a Beppe Grillo di essere nazista e nello stesso tempo Stalinista, Dario Fò pensi che è meglio essere comunista.Dario sai benissimo che davanti all'esasperazione dei poveri tartassati che non riescono a chiudere il mese...essere di dx e sx non gliene può fregar di meno.Per la maggior parte degli italiani è più importante la dignità dell'uomo e il lavoro.Se incominciamo a inserire nuovamente l'intellettuale magari che giustamente sta bene economicamente ma non che potrà mai pensare come si sta al limite del suicidio....non si può ricominciare a indirizzare un nuovo movimento nelle vecchie ideologie fallite.

renato floris 03.06.14 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Una sola cosa vi dico: cari Grillo e Casaleggio, fermatevi un momento e pensate bene a quello che fate, vi state muovendo su un terreno molto scivoloso. Cadere, è un attimo.

Same Time, Bratislava Commentatore certificato 03.06.14 11:23| 
 |
Rispondi al commento

ho l'impressione che renzi spenda un pò troppe energie nella ricerca di scuse e capri espiatori per il suo,prossimo,inevitabile,fallimento.credo sia terrorizzato dal risultato elettorzale.le sue parole ad un immaginario colloquio con i suoi padroni:ma che avete combinato.mi avevate garantito un voto in più del m5s ma,cosi?adesso come faccio per salvarmi?la risposta dei suoi padroni:cazzi tuoi.hai voluto la bicicletta.adesso pedala e,sappi che,appena non ci servirai più,ti getteremo nella spazzatura.penso sia proprio questo il motivo per cui spenda cosi tante energie nella ricerca di scuse e capri espiatori per il suo inevitabile,prossimo,fallimento.insomma ha un solo problema:come salvarsi.

vito asaro 03.06.14 11:22| 
 |
Rispondi al commento

Meglio Farage o Shultz?

Paolo De_Sanctis Commentatore certificato 03.06.14 11:21| 
 |
Rispondi al commento

L'accordo con UKIP segnerà una svolta impirtantissima per il movimento! Il superamento delle ideologie! Ideologie tenute vive dai media e dai partiti per mettere terrore alle persone con lo scopo primario di dominare le loro menti e continuare il disegno criminale dei loro veri padroni! Quella decina di persone che govrnano il mondo! Loro tramite il loro potere illimitato temoto più di tutto chi informa e chi cerca di risvegliare le coscienze sulle loro azioni criminali! E attaccano tramite i media chi gli infastidisce che sia farage o grillo o Barnard o altri! Chi non si oppone a loro sono complici e camerieri! Il movimento non può essere eee esistere senza la lotta e la giustizia per la verità e per i diritti! Il movimento per sua essenza è nato per combattere il sistema quindi starà sempre con chi porta avanti le stesse lotte! W FARAGE w grillo w m5s! Tutto il resto sono chiacchiere! Se il m5s facesse accordi con partiti del sistemamorirebbe perché distruggerebbe la sua natura!

Davide Marini 03.06.14 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Ha molto senso che in Italia il movimento rimanga decontaminato e scollegato dal liquame putrido degli altri partiti. A mio avviso però questo senso decade in Europa ove l'isolamento non ha più senso, dato che per fortuna ci sono alternative molto diverse dal vecchio marciume italiota.

P.S: Non si è mai visto un nazi-fascista inglese e chi crede all'avvento del nazi-fascismo in Inghilterra farebbe bene a studiarsi la storia.

Paolo De_Sanctis Commentatore certificato 03.06.14 11:18| 
 |
Rispondi al commento

bene con Farage beppe ma mai più da vespa, mai più in televisione. Fai il capo ma ma manda avanti i tuoi parlamentari che si presentano bene e sanno cosa dire.
Beppe devi capire che non tutti ti capiscono e che la tv non è un palco.
Se riesci a controllare tutto senza metterti troppo in vista è meglio.
Ciao

walter m., milano Commentatore certificato 03.06.14 11:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è un errore: Morfeus è membro del Politburo di Matrix, scappa Neo!

Arjuna , Madras Commentatore certificato 03.06.14 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Non condivido la scelta di Beppe Grillo di allearsi con Farage. Vivo in Inghilterra da diversi anni e sono con il Movimento 5Stelle. Ma c`é un incoerenza radicale tra cioé che si fa in Italia e cio´ che si vuole fare in Europa. Per quale motivo le alleanze con UKIP in Europa sono valide e quelle in Italia no? E poi é la rete che deve decidere. Rispetto profondamente Grillo, ma qui si sta commettendo un errore molto ma molto grossolano.

fabrizio pesce 03.06.14 11:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con Farage?... io ci stò!

Facciamo gruppo insieme e andiamo a far valere i nostri diritti anche in Europa!

Patroclo F., Firenze Commentatore certificato 03.06.14 11:11| 
 |
Rispondi al commento

scusatemi ma ho postato senza prima salutare tutti gli amici del Blog ... chiedo venia e lo faccio volentieri ora ...

...

sempre stamani sentivo (in TV) parlare di ...

Bersaniani
Lettiani
Franceschiniani

e poi

Alfaniani
Berlusconiani

e poi i più (pare per ora) numerosi

Renziani ...

...

ma mi domando e non trovo la risposta ...

ma quando si cercherà di parlare degli ...

ITALIANI ?????????????????????????????

(e fare qualcosa di positivo per loro ???)

salutem ex astris

luci da Alcyone () Commentatore certificato 03.06.14 11:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il motivo principale per cui Grillo e' a favore di Farage so benissimo qual e':sono gli interventi fatti al Parlamento Europeo.Gli unici che hanno veramente sfidato la troika.Gli unici che le fanno paura.

Al. P. Commentatore certificato 03.06.14 11:08| 
 |
Rispondi al commento

dichiarazione pubblica di barnard su mario monti(rai tre)quando,quasi tutti,applaudivano monti come salvatore della patria:QUEST'UOMO è UN CRIMINALE E,SPERO CHE MI DENUNCI IN MODO CHE IO POSSA DIMOSTRARE,IN UN'AULA DI TRIBUNALE,CHE LA MIA AFFEMAZIONE CORRISPONDE A VERITà.

vito asaro 03.06.14 11:04| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori