Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La comunicazione M5S

  • 1415


comunicazione_m5s.jpg

"E' necessario migliorare l'attuale comunicazione del M5S per poter vincere le prossime elezioni politiche. Errori ne sono stati fatti, è umano, chi non fa non sbaglia, per ripartire bisogna prenderne semplicemente atto. La comunicazione parlamentare deve essere più integrata con i cittadini e le categorie a cui si rivolge l'attività legislativa. Per questo va rafforzato il legame tra i parlamentari e i gruppi di comunicazione di Camera e Senato con processi appositi e non derogabili e insieme con le associazioni sul territorio. I gruppi parlamentari di Camera e Senato devono coordinarsi maggiormente di quanto fatto finora con i gruppi di comunicazione e viceversa. L'integrazione dovrà avvenire anche tra esponenti di comunicazione a livello regionale e europeo con gli omologhi di Camera e Senato. Un gruppo di comunicazione trasversale. E' fondamentale comunicare ai cittadini le nostre iniziative parlamentari, regionali, europee, consultare le associazioni ed evitare di sprecare tempo con le intermediazioni con i giornalisti, vera catena di trasmissione del Sistema. Il M5S deve assumere una figura di forza di Governo responsabile e moderata nei toni, pur rimanendo inflessibile nei suoi principi e nell'adesione al programma per cui è stato votato. Nel merito dei cambiamenti organizzativi: a Claudio Messora è stato chiesto di assumere la responsabilità del gruppo di comunicazione europeo, al suo posto al Senato subentrerà Rocco Casalino. A Nicola Biondo verrà affiancata per la comunicazione alla Camera Ilaria Loquenzi, attualmente assistente di Paola Taverna. A loro i migliori auguri per il compito difficilissimo che li attende. Aiutiamoli il più possibile. In alto i cuori!" Beppe Grillo, Gianroberto Casaleggio

5 Giu 2014, 16:11 | Scrivi | Commenti (1415) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 1415


Tags: Beppe Grillo, Camera, Claudio Messora, comunicazione M5S, Gianroberto Casaleggio, Ilaria Loquenzi, Nicola Biondo, Rocco Casalino, Senato

Commenti

 

Non mi pare che la nostra comunicazione sia migliorata, dagli albori, se per "comunicazione" intendiamo la capacità di farci intendere dalla popolazione. Perfettamente d'accordo sull'organizzazione :"va rafforzato il legame tra i parlamentari e i gruppi di comunicazione di Camera e Senato … L'integrazione dovrà avvenire anche tra esponenti di comunicazione a livello regionale e europeo …". Come sottolineate "E' fondamentale comunicare ai cittadini le nostre iniziative parlamentari, regionali, europee, consultare le associazioni..." ma quel " ... evitare di sprecare tempo con le intermediazioni con i giornalisti, vera catena di trasmissione del Sistema." è da prendere con le pinze.
La maggior parte delle critiche che ci vengono mosse derivano dal mancato "confrontarsi" (e non usare l'intermediazione!) con i giornalisti ecol nostro contr'altare politico. Si tratta, più semplicemente d'impedire che il mondo mediatico sia solo e soltanto la "vera catena di trasmissione del Sistema", ma diventi la NOSTRA trasmissione del NOSTRO sistema. Difficile? Beh, questa è una sfida, che noi dobbiamo affrontare, in un mondo che, come media, relega in ultimo piano quello del Web, per arretratezza intrinseca e per divulgazione ridicola del mezzo.

Giovanni Bellingeri 23.02.15 02:00| 
 |
Rispondi al commento

Chiediamo a Beppe Grillo di attivarsi per fondare una emittente televisiva sul digitale terrestre o satellitare, di carattere comunitario, non commerciale, per diffondere il programma del Movimento 5 Stelle, secondo quanto prevedono le leggi 223/1990 e 422/1993.

Spendono 5.000 euro per un addetto alla comunicazione, con una cifra inferiore si potrebbe creare un tv comunitaria sul digitale terrestre

Fuori i partiti dalla TV Pubblica... e la tv Pubblica che deve controllare i nostri dipendenti e non il contrario.

I parlamentari del PD a che gioco stanno giocando? Una televisione di tipo comunitario del M5S a questo punto e' indispensabile-- La televisione comunitaria od anche di carattere comunitario è una categoria introdotta in Italia dalla legge 223/1990 (legge Mammì) in contrapposizione alla televisione commerciale. La disciplina è contenuta nella legge 27 ottobre 1993 n. 422.

Segnalo che ho trovato il classico uovo di Colombo, per una proposta di legge sul WIFI libero, ho anche alcune indicazioni sul mondo radiotelevisivo.. con chi posso parlare?

Rammento che in Italia siamo al 23° posto come impatto InterNet e al 49° posto come liberta' di stampa.

Vogliamo "la cosa" sul digitale terrestre in modo che tutti la possano vedere GRAZIE

elio antonucci 30.08.14 09:04| 
 |
Rispondi al commento

IO AMO IL MOVIMENTO !!!! MA LE DOMANDE BISOGNA PORSELE PER CAPIRE..E QUALCHE D'UNO DEVE DARE LE RISPOSTE!!! :
È vero! Non hanno voluto che i nostri andassero troppo in TV... Già... Se no, sarebbero saliti troppo i consensi... Non hanno fatto causa a nessun direttore tg per il mancato rispetto della par condicio, ampiamente documentato dall'Osservatorio Nazionale dell'Universita di Pavia. Non hanno voluto neanche prendere in considerazione l'idea di fondare una TV del M5S, benché circa 5000 attivisti glielo avessero chiesto con una petizione su Change.org. Allora, ditelo che volete affossare il Movimento!?

Denis Mapelli, Lecco Commentatore certificato 13.07.14 12:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perchè i deputati di Bruxelles guadagnano 22.000 euro al mese più diarie e altre entrate, avendo quindi scelto di usare due pesi e due misure: gli eletti nel parlamento italiano devono restituire gran parte dei loro soldi, mentre quelli di Bruxelles invece no. Che cosa sono diventati gli eletti al parlamento italiano: carne da macello mediatica? Masochisti? Oppure sono complici? Perchè tutto ciò? Perchè?

Denis Mapelli, Lecco Commentatore certificato 13.07.14 11:59| 
 |
Rispondi al commento

Come è possibile che Grillo e Casaleggio abbiano deciso e scelto di assumere Giorgio Chiesa, alla cifra di 3.100 euro al mese, giornalista freelance operativo a Bergamo, in quota Lega Nord, amico di Messora e del leghista anti-M5s Paragone. Che senso ha pubblicare la lista sul blog "il giornalista del giorno" se poi la notte, Casaleggio e Grillo, quando nessuno li guarda assumono i collaboratori -facendoli pagare al contribuente, cioè ai cittadini- che scrivono sulle testate che poi il blog denuncia? C'è qualcosa sotto che noi non sappiamo? Come è possibile che la linea politica del movimento 5 stelle venga decisa, stabilita e imposta a Bruxelles da questa accozzaglia di furbi e paraculetti di svariata natura, scelti e prescelti da Claudio Messora per dimostrare che è lui il vero capo, dato che tutte queste persone compongono lo staff della comunicazione? E vogliamo stupirci del fatto che il M5s non ha preso neppure una presidenza di commissione a Bruxelles? Ma se lo staff della comunicazione cinque selle a Bruxelles è composto in gran parte da nemici dichiarati del movimento, da amici degli amici, e da furbetti dell'ultimora, c'è da stupirsi se poi si verificano episodi come questo? Voi che avete votato per cinque stelle alle elezioni europee, lo sapevate che avreste tirato la volata a una ricca fotografa di Vogue. Ambra Minnei, che è stata assunta per la cifra di 2.100 euro al mese, senza aver nessun merito, nessuna competenza tecnica, nessuna giustificazione politica se non quella di appartenere al mondo della Milano bene che il movimento 5 stelle ha da sempre denunciato e attaccato? Che ci fa a Bruxelles a nome del M5s? Scatta immagini di moda ad Angela Merkel? Che cosa è che li ha spinti a optare per queste persone, a Grillo e Casaleggio? Perchè non sono state scelte persone meritevoli e competenti fedeli alla logica del movimento? Perchè vengono premiati i nemici del movimento? Perchè si consente a Messora di dare la linea politica del movimento? CONTINUA.....

Denis Mapelli, Lecco Commentatore certificato 13.07.14 11:58| 
 |
Rispondi al commento

La Benini è stata segretario provinciale della federazione del Partito Comunista d'Italia nella città di Ferrara ed è estranea al movimento, su quale base è stata scelta? Forse proprio per questo motivo? Perchè Casaleggio e Grillo hanno deciso di dare asilo ai trombati negli altri partiti? Perchè lo fanno? Come è possibile che Casaleggio e Grillo abbiano deciso e scelto di assumere l'ing. Giuseppe Guerrera, membro del comitato scientifico del CETRI-TIRES di Jeremy Rifkin (2.600 euro al mese) che si è battuto contro l'accordo con Farage, che ha fatto campagna contro l'accordo con Farage, che ha denunciato e insultato sia Grillo che Casaleggio per aver "osato" accordarsi con Farage, sostenendo la necessità di spaccare il movimento e grazie al fatto di essersi messo contro il movimento? Allora il movimento lo premia? Come è possibile che Casaleggio e Grillo abbiano assunto Davide D'Antoni, giornalista di Telelombardia, leghista di ferro, amico di Paragone che è figlio di un sindaco leghista, direttore di Milanow, testata che guarda con simpatia a Roberto Maroni? Con tanti bravi giornalisti disoccupati che da sempre militano nel movimento cinque stelle con tutta la passione del loro essere, bisognava assumere alla cifra di 3.400 euro al mese un professionista che non ha niente a che vedere con il movimento, le cui uniche intenzioni sono quelle di sottrarre consensi, voti e spaccarlo? Come è possibile che Casaleggio e Grillo abbiano scelto e deciso di assumere Michela Maisti, una piddina che scriveva su Europa, l'organo ufficiale del PD, e su Il Foflgio di Giuliano Ferrara, per la cifra di 3.100 euro al mese, la quale ha fatto campagna elettorale contro il M5s? Si premiano i nemici? CONTINUA.....

Denis Mapelli, Lecco Commentatore certificato 13.07.14 11:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DOMANDONE !!!E spero di avere risposte a breve.
" Chi detta e gestisce la linea politica del movimento 5 stelle?L'imprenditore Urbano Cairo? Il gruppo Vogue Italia? Pierferdinando Casini? Le agenzie di pubblicità di Milano con le quali lavora il gruppo Casaleggio? E' Gianroberto Casaleggio consapevole di ciò che sta facendo, a se stesso e al movimento? E Grillo che cosa dice? Come è possibile che Casaleggio e Grillo abbiano scelto deliberatamente, senza chiedere l'opinione di nessun iscritto al movimento, di assumere a Bruxelles individui come Diego Destro per la cifra di 4.200 euro al mese? Costui è un uomo delle televisioni; lavora ne "la Gabbia" per Paragone, amico di Messora e di Paolo Barnard. Nel corso della campagna elettorale hanno attaccato il movimento tentando di convincere gli elettori a non votare per M5s. E' un nostro nemico. E viene premiato? Addirittura a gestire i rapporti con i media? Il Casaleggio del web contrario alle tivvù, si prende un uomo delle televisioni? Come mai lo fa? Come è possibile che sia stato assunto, sempre alla cifra di 4.200 euro al mese, Emanuele Sanguineti, berlusconiano doc, che lavorava nella precedente legislatura come capo ufficio stampa dell'europarlamentare del PDL/Forza Italia, onorevole De Martini? Come è possibile che sia stata assunta per la cifra di 2.300 euro al mese, certa Cecilia Arvedi, fedelissima di Pierferdinando Casini dell'Udc, già assistente parlamentare dell'europarlamentare dell'Udc (il partito di Casini) Gino Trematerra? Come è possibile che siano state assunte Monia Benini e Roberta Barone, entrambe assistenti di un deputato del Partito Comunista d'Italia, certo Ferdinando Rossi, leader del gruppo "movimento per il bene comune" che hanno fatto campagna elettorale contro il M5s, perchè da bravi comunisti trombati alle elezioni sono rientrati dalla finestra grazie alla scelta di Casaleggio e Grillo? continua.........

Denis Mapelli, Lecco Commentatore certificato 13.07.14 11:33| 
 |
Rispondi al commento

Io non credo che ci sia necessità di avere nuovi leader o nuove persone che si occupino della comunicazione,piuttosto direi che Beppe e gli altri dovrebbero tornare a parlarci di signoraggio bancario,di come le multinazionali facciano il loro comodo in tutto il mondo e non solo in Europa,di come paesi come la Francia siano in grado di rivoltare governi in nome del cacao nelle loro colonie o ex-colonie se preferite che vengano chiamate così.
Questo mi ha spinto a votare M5S e credo sia il carburante di questo movimento.Un mix esplosivo di capacità di indagine,corretta informazione e sufficiente indignazione.
Oggi la vera informazione è sul web dove è consentito scrivere a tutti ,anche a me.
Noi dobbiamo considerarci i pionieri di questo nuovo strumento editoriale che ha una marcia in più rispetto ai giornali tradizionali visto,soprattutto che ci coinvolge e ci rende partecipi dandoci la possibilità di commentare le notizie e gli articoli e accetta il commento di tutti.
Un altro esempio di democrazia!

Fabio Toscano 14.06.14 17:39| 
 |
Rispondi al commento

Voglio permettermi di fare un' osservazione su questo argomento visto che seguo e voto M5S da tempo ormai. La forza del movimento è l'innovazione, le consultazioni online, l'onestà, la libertà di scegliere chi gestisce i nostri soldi, una profonda etica ecologista, il non dare importanza alle persone che sono in parlamento ma alle idee, cioè questo è rivoluzionario, importanza alle idee non importa se un' idea è mia o tua o del nemico l' importante è che sia un' idea per gli Italiani e voluta dai cittadini non dai perversi meccanismi della politica. Questo mi ha conquistato del movimento io voto per questi motivi e quando sento parlare di Grillo mi rattristo, nn si può racchiudere questa bellissima cosa che è successa in italia dietro al nome di una persona. Secondo me da vespa ci dovevano andare Di Maio, la Taverna, DiBattista e tutti gli altri io voterò per sempre il movimento ma quando provo a spiegare come funziona tutti rispondono ma Grillo.... no io parlo del movimento non di grillo. Questo è ciò che non funziona secondo me nella nostra comunicazione. Dobbiamo decentrare l'attenzione dal faccione di Grillo al MOVIMENTO dobbiamo far sapere cosa vogliamo e come siamo strutturati. L' unico modo a questo punto nel rispetto delle ideologie pentastellate è l' elezione del leader on line. Scusate lo sfogo e spero che qualcuno sia d'accordo con me.

mirco Tirocchi, Grosseto Commentatore certificato 12.06.14 20:40| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti,
Bisogna parlare di rinnovamento e nello stesso di semplificazione.Ogni cosa dovrà essere rivista in sede parlamentare e riscritta in maniera semplice,ragruppando tutte le leggi e decreti di ogni materia in un unica legge e cancellare tutte le regole scritte sino a quel momento.Non si dovrà più ricorrere alle varie interpretazioni ministeriali in quanto il tutto sarà già scritto,ripeto in modo semplice.
In questo modo i cittadini si troveranno di fronte leggi chiare e semplici e gli stessi organi di vigilanza potranno fare il loro dovere in maniera semplice e diretta.

Walter Bajardo 12.06.14 16:40| 
 |
Rispondi al commento

Bè devo dire che non stiamo imparando dai nostri errori allora. e questo continuerà a farcela pagare cara.

1) la gestione di queste benedette allena è stata fatta in modo maldestro e disorganizzato a mio avviso: non so con chi ha parlato Beppe Grillo e i nostri portavoce. Non intendo votare se prima i verdi non si sono espressi su un potenziale accordo. Hanno detto che preferiscono parlare con i portavoce? bene che vadano loro!

2) perchè nel momento di farage si è parlato e discusso tanto e ora niente più?

3) ma le altre alleanze possibili ci sono? esistono? in cosa consistono? chi ha parlato con chi? che minchia è stato detto?

Arriviamo alla votazione con pochi elementi per decidere, ancora una volta. Questo approccio è stressante. Vado a prendere il mio gastroprotettore. Buonanotte.

Giacomo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.06.14 00:49| 
 |
Rispondi al commento

Cari Grillonzoli,
questa è una "autocritica" che riguarda voi.
Non è una autocritica che riguarda i capataz!
Imparate a leggere fra le righe.

Franco Cosmi 11.06.14 21:25| 
 |
Rispondi al commento

Chi non fa non sbaglia... giusto.
Lascia almeno che lavorino i tuoi. Grazie.

GIOVANNI V., STRAMBINO Commentatore certificato 11.06.14 15:59| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di comunicazione: l'ultimo post di bugani contro pizzarotti è una vera e propria tafazzata.

Fabio V., Roma Commentatore certificato 11.06.14 14:42| 
 |
Rispondi al commento

bene...continuate in questo pseudo silenzio stampa costante (solo i sindaci possono farsi intervistare?)..nel frattempo Favia va in tv a dire che l'assegno dei rimborsi è "finto" e udite udite: "che il PD è il partito più democratico che ci sia!"

alle prossime con sta strategia da 4 soldi arrivare al 10% sarà un miracolo...

Ilaria B. Commentatore certificato 11.06.14 13:15| 
 |
Rispondi al commento

io non voto m5s ma vi propongo da esperto nel campo di comprare un dominio movimento5stelle.it con pochissimi euro al posto di basarvi sul blog di beppe. non ho nulla contro lui, ma guadagnereste in serietà.

saro fria 11.06.14 11:42| 
 |
Rispondi al commento

VAFFANCULO A CASALINO E A CHI LO PROPONE

bruno a., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.06.14 08:55| 
 |
Rispondi al commento

Mi ha fatto una tenerezza incredibile la "vecchina 5 stelle" e mi ha fatto venire il magone vedere in che condizioni è costretta a vivere... facciamo qualcosa per lei!!! Beppe!! Và da lei! Senza strumentalizzare, senza farlo sapere a nessuno, facci sta sorpresa! Facciamo anche una colletta se le servono un pò di soldi!!!!!

Umberto L., Bressana Bottarone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 11.06.14 00:22| 
 |
Rispondi al commento

Confermare portavoce Messora e Casalino? ho grossi dubbi su costoro: il primo fuori dal web si è dimostrato inadatto, con conseguente effetto boomerang sul web, e il secondo in assoluto mi è sempre sembrato improponibile.
Sulla collaboratrice della Taverna, se c'è lei dietro il discorso storico della stessa in occasione del voto palese sulla decadenza dalla carica di senatore del "delinquente abituale" Berlusconi, a lei dico mille volte si!!! si ai toni giusti usati nei luoghi e nei momenti giusti - un ladro è un ladro, non è un "diversamente onesto" - si a portavoce che siano credibili, o che non abbiano ragione per non esserlo.
Ma perchè non spostare il dibattito e quindi la scelta dei portavoce in rete, con votazione degli iscritti al movimento?

silvia, genova 10.06.14 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Oggi pomeriggio vedendo i visi, la gioia , gli abbracci, dei ragazzi di Bagheria mi sono emozionato, commosso, ero al settimo cielo, ero completamente assuefatto dalle emozioni trasmesse da questi Ragazzi.
Mi sono ritornate alla mente le parole che risuonavano in Piazza San Giovanni “Onestà” “fuori la mafia dallo stato” , ecco allora che leggendo nelle varie pagine mi risveglio e ripenso alla “sconfitta” (per alcuni ma non per me), del lontano 25 maggio… Quanto tempo è passato? Solo 15 giorni eppure sembra un secolo, i giornali come al solito hanno spianato il M5S facendo passare per “un problema “ un “folle” e quant’altro l’uomo che ha portato alla vittoria un movimento che predica Onestà, Trasparenza, Uno Vale Uno, insomma un visionario,solo perché volere il suo fine è il BENE COMUNE in un paese che ha dato i natali a Leonardo Da Vinci, Cristoforo Colombo, (e mi fermo altrimenti sai le critiche), ecco un “comico” come viene definito Beppe Grillo, che ha dato voce a tutti noi, altrimenti chi li faceva parlare i vari Orellana,Bucarella e tutti i “fancazzisti” che si stanno fottendo con il nostro/ vostro voto tanti bei soldi, ecco su questo bisogna anche meditare.
Bisogna esser chiari, il M5S non è utopia e fancazzismo , il M5S è la realtà della gente; il bene comune deve essere il dogma su cui costruire il futuro, si parte dall’ideologia del singolo individuo, poi si va verso i piccoli comuni , ad esempio, chi si ricorda di Mira? Per arrivare al governo delle Regioni o dello Stato.
Basta apparire per dei “cazzari” o dei “grillini” o come ci dipinge la stampa dei “grullini” , bisogna ritornare alle origini.
Siamo un Movimento fatto di gente comune con tutti i difetti ma anche con tutte le virtù della gente comune, restiamo con la nostra Integrità morale , facciamo sentire che siamo una FAMIGLIA A 5 STELLE.
Michele Mileto attivista Movimento 5 Stelle Palmi (RC) Italia

michele mileto, PALMI Commentatore certificato 09.06.14 23:18| 
 |
Rispondi al commento

Facciamoci un giornale, una radio, una tv e saremo fortissimi!!!
ORA DOBBIAMO ANDARE ANCHE NOI IN TV COME GLI ALTRI PARTITI COSI' ALMENO COMBATTIAMO AD ARMI PARI!!!

Franco Rinaldin 09.06.14 21:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe grillo ed il suo staff hanno sbagliato in modo pesante perché hanno detto cose assurde, hanno fatto provocazioni non accettabili e la gente non ha capito ed anzi ha preso paura. La gente, gli elettori sono di medio livello e quindi non sono in grado di capire bene il senso di certe battute e le provocazioni di Grillo.
ORA BEPPE GRILLO SECONDO ME DEVE CHIEDERE UN PO' SCUSA E CHIARIRE CHE NON VOLEVA IMPAURIRE LA GENTE MA CHE VOLEVA FARE DELLE BATTUTE PERCHE' IN EFFETTI BEPPE GRILLO ED IL M5S SONO PERSONE ONESTE E PER BENE COME HANNO SEMPRE DINOSTRATO!
Quindi gli elettori non devono avere paura di Beppe Grillo e del M5S perché sono tutte persone corrette e per bene che vogliono fare il bene della gente specie per i più poveri!
Poi Beppe Grillo ed il M5S devono riprendere il cammino, STACCARSI DAL NAZIONALISTA FARAGE e ricominciare come prima a parlare alla gente ed essere vicini alla gente come prima con il programma politico di prima.
E poi andiamo avanti così con forza e determinazione, facciamo piuttosto alleanza in Europa con i Verdi e continuiamo con la nostra politica contro i ladri, ladroni, corrotti, corruttori, evasori fiscali, mafiosi come il boss Berlusconi che hanno distrutto l'Italia!!!
Solo così possiamo salvare l'Italia e ripeto bisogna:
1) Riconoscere gli errori di comunicazione alle elezioni europee e CHIEDERE SCUSA AGLI ISCRITTI ED AGLI ELETTORI come detto sopra per riacquistare la fiducia nei nostri riguardi;
2)in Europa Staccarci da FARAGE UKIP e mettersi con i Verdi;
3) ANDARE AVANTI COME PRIMA CON I NOSTRO OTTIMO PROGRAMMA POLITICO MA SECONDO ME E' ESSENZIALE RICONOSCERE GLI ERRORI DELLE ELEZIONI EUROPEE E CHIEDERE SCUSA non tanto per il fatto in sé e per sé quanto per fare un essenziale riavvicinamento con gli elettori.
Bisogna fare così subito e poi andiamo avanti per la vittoria fina<le del M5S!!!

Franco Rinaldin 09.06.14 20:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si certo un problema di comunicazione c'è stato sicuramente insieme a tanti altri però. Ad esempio se uno vale uno, se vogliamo la democrazia diretta, chi ha deciso che dovessero essere Messora, Casalino, Loquenzi e perchè lo ha potuto decidere senza passare dalla rete ????????????
Immagino che questo messaggio si perderà tra i mille mila già scritti. D'altra parte comunicare con lo "staff" è praticamente IMPOSSIBILE !
Il m5s è l'unica opportunità che ci rimane per cambiare in meglio questo bistrattato paese, ma se non si fa un po' di sana autocritica non riusciamo a fare quel balzo in avanti che ci necessita per raggiungere l'agognato traguardo.

Sasà Grugliasco, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 09.06.14 19:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


mi ha colpito molto il video di una vecchietta che girava su una sedia a rotelle ma era molto lucida e combattiva, che diceva di aver votato per M5S e di essersi informata tramite Radio Radicale.

Perchè non fare una radio a 5 stelle?

La radio può arrivare dovunque e veicolare il messaggi e concetti in modo diretto: una cosa ascoltata alla radio ti rimane nella mente, ti fa soffermare e riflettere sulle questioni, a differenza della televsione, dove le immagini si sovrappongono e dilavano i concetti.

Ad Maiora....

giovanni d'andrea 09.06.14 19:00| 
 |
Rispondi al commento

Rocco Casalino non va bene.
Questo non è il grande fratello!!!!
questo è il M5S e se ci prendono per il culo per averlo schierato fanno bene e hanno ragione a prescindere!!

NOVECENTO SULL'OCEANO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 09.06.14 10:25| 
 |
Rispondi al commento

Giusto il rivedere la comunicazione. ma a tutti i livelli. ci sono state sparate assurde, e il tono da "urlatore incazzato" stavolta non ha pagato, perché l'avversario è un politico vero (quindi che sa muoversi) non solo un pagliaccio.
quindi, autocritica anche per Beppe sarebbe utile.

abdrea pellicioli 09.06.14 10:22| 
 |
Rispondi al commento

ben vengano queste modifiche ma, come ho già ripetuto in diversi contesti, bisogna fare anche qualcosa per tutelarsi dai brogli, sopratutto a livello software...

possiamo comunicare benissimo, ma se poi ci truccano i risultati elettorali, non arriveremo mai a nulla...

cavolo, dovremmo essere dei maestri in queste cose...

Guglielmo Mariano, Roma Commentatore certificato 09.06.14 01:11| 
 |
Rispondi al commento

OCCHIO: su tanti candidati 5 stelle prima o poi qualcuno farà delle cavolate e sarà indagato magari stanno inserendo delle talpe per il nostro BATTESIMO della illegalità. non facciamo la parte dei castigatori , facciamo conoscere le nostre idee di programma per la legalità alla gente che per colpa dell'INFORMAZINE non conosce ancora bene. martelliamo sui PROGRAMMI, RENZI ci sta rubando anche quelli..UN DASPO per chi ruba anche le idee O CHI DICE IL FALSO. CIAO MASSIMO

massimo c., torino Commentatore certificato 09.06.14 01:02| 
 |
Rispondi al commento

Siete proprio sicuri, sicuri - sicuri ... che sia un problema di comunicazione ???
A me sembrerebbe che l'elettorato abbia premiato la parte diligente che fa ... e non teorizza il fare ... a scelto chi dice si e ci prova a realizzarlo, contro i NOalsistema, anche con splendide idee ... in più in un paese in crisi, dove fallisce più di una impresa al giorno, dove lavoro ce n'è sempre meno ... l'elettorato ha scelto chi senza troppe elucubrazioni cerca di fare ... altroché comunicazione: è un problema di strategia ... se la barca va a fondo ... non è il caso di teorizzare come avrebbe dovuto essere calafatata ... ci si deve contribuire a cacciar fuori l'acqua ...

Paul. 08.06.14 23:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non si e' mai voluto creare una struttura comunicativa seria con la "base", e ora crediamo di farlo con le associazioni di un'intera nazione.
Fate pure,ma come ho gia riferito, a volte basta ascoltare per fare la cosa giusta!

samuele zanin Commentatore certificato 08.06.14 21:26| 
 |
Rispondi al commento

spero che il movimento elegga al più presto, senza aspettare le prossime elezioni e l'esito del voto, la propria squadra di ministri curriculati, che diffondano in maniera dettagliata e con sicuro dominio degli argomenti, il programma del movimento nelle piazze, magari a cadenza settimanale. grandi comizi con temi di economia ed industria, istruzione, sanità, etc, anche per alzare il livello del dibattito, dei contenuti.
nei parlamentari europei m5s c'erano diversi laureati in economia. tempo fa grillo elogiava i cinesi per il fatto di avere molti ingegneri ed economisti nell'estabilishment. il mondo è cambiato: letterati, avvocati e semplici diplomati ne hanno fatti di danni; spazio ai tecno-scienziati.
se poi per il fatto che uno vale uno alla sanità ci va l'equivalente di lorenzin (semplice diploma di scuola superiore e grande parlantina ed ambizione) del m5s...bèh allora tanto vale lasciar stare. le società moderne sono quelle società che tendono ad evitare le incertezze mettendo nei posti di responsabilità persone preparate ecompetenti

edoardo spirito, maenza Commentatore certificato 08.06.14 15:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene, anzi male, malissimo...Mi sono reiscritto al Blog con questo nick name, dopo essere stato bannato per il semplice fatto di aver espresso il mio dissenso nei riguardi dell'assegnazione a Casalino della carica di comunicatore del movimento per Camera e Senato. Bannato dopo anni di dedizione alla divulgazione del messaggio del M5S. Voglio sperare che si sia trattato solo di un increscioso incidente e che tale e ignominioso comportamento non venga a ripetersi.
C'è un sito in internet dove sono visibili tutti i commenti che da qui vengono bannati, e c'erano anche i miei, visibili a tutti sotto il nick di "Movimento Qualunquista" oltre ai miei vi sono presenti anche quelli di molte altre persone, che anch'esse avevano manifestato soltanto un semplicissimo dissenso. Colgo l'occasione di un post di riflessione sugli errori passati come questo, per ricordare che la censura ingiustificata conduce inesorabilmente ad una brutta china.

Anti E., Roma Commentatore certificato 08.06.14 14:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito di comunicazione:non era il caso di replicare ai verdi, dicendo che sono loro e non il M5S che ha già deciso in fatto di allenaze in europa?

Così si evita che i media diffondano pregiudizi come era successo con l'accordo con Bersani, facendo passare i soliti messaggi contro il M5S,tipo "sanno dire solo di no", "non si vogliono prendere responsabilità","tutto viene deciso da Grillo", ecc.

Possibile che non si riesca a contrastare gli attacchi mediatici al movimento, che peraltro sono prevedibili?

Daniele 08.06.14 10:11| 
 |
Rispondi al commento

l'ItALIA, "questa" ItALIa non é per nulla dissimile da "quella" del Basso Impero,stritolata e distrutta dalla immoralità dilagante. prof.michele falcone.

michele falcone 08.06.14 07:24| 
 |
Rispondi al commento

Non credo abbiamo subito una sconfitta, ma solo un mancato TRIONFO! Smettiamola di piangerci addosso e rimbocchiamoci le maniche! Mi permetto comunque un consiglio: non solo web ma anche rapporto personale FISICO, creazione di sezioni dove incontrarsi e discutere de visu, strutturare e organizzare il Movimento sul TERRITORIO, maggiore libertà di iniziativa nell' organizzare manifestazioni ed eventi, possibilità di esprimere il proprio dissenso nelle SEDI OPPORTUNE, ma poi una volta deciso a maggioranza TUTTI ALLINEATI E COPERTI !!! Sursum corda e...BOIA CHI MOLLA !!!

SABINO ROCCO RIZZI 07.06.14 23:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questo non ha nulla a che vedere con l argomento trattato,ma vorrei che qualche deputato si interessasse al caso ENASARCO ho visto la puntata scorsa di REPORT alla rai e stà accadendo quello che già era successo nel 20006
ci stanno bruciando la nostra pensione integrativa
siamo rimasti in25000 agenti da oltre 360000
spero che qualcuno di voi si interessi alla faccenda

emilio p., bovezzo bs Commentatore certificato 07.06.14 18:10| 
 |
Rispondi al commento

La maggior parte degli
italiani si informa dalla TV, soprattutto tra chi ha oltre 50 anni, e credono ancora a tutto quello che gli viene raccontato....
quindi per far sapere agli Italiani tutto lo splendido lavoro che svolgete in parlamento ecc. dovete andare in TV anche ai TOLK-SHOW per spiegare agli Italiani le azioni che portate avanti e quello che davvero votano gli altri partiti!

conchita guerrieri 07.06.14 17:37| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno ha avuto la sfortuna di sentire l'anteprima del programma "Blackout" trasmesso da Radio2 condotto da Enrico Vaime di oggi, sabato 7 giugno 2014 alle ore 8,00? Il discorso partiva dall'inchiesta Mose a Venezia e, non si sa come, il "simpatico" e "intellettualmente onesto" Sig. Vaime è finito a parlare,ovviamente denigrando e offendendo, il movimento 5 stelle per la svista (imbarazzante, per carità) del grano saraceno. Come se dire una cazzata fosse molto più grave di rubare milioni di euro di soldi nostri. Vergognoso!!!

matteo gobbi Commentatore certificato 07.06.14 17:27| 
 |
Rispondi al commento

Ogni tanto mi sento rinfacciare da ciechi "nemici" politici che vedono le pagliuzze altrui e non le proprie travi la frase: oltre Hitler.
Allora io, che un po' ci vedo ancora, sono andato a rivedermi il comizio di Torino di Beppe. Ero lì quel giorno e confesso che anche a me la frase incriminata, tra le mille distrazioni di quell'allegra partecipazione, ha creato un sussulto. E' sempre così quando si nomina Hitler. Era una frase isolata, in apparenza.
Invece no. Si capisce bene che Beppe usa un'accezione negativa (oltre Hitler) come rafforzativo di una serie di invettive per la mancata applicazione da parte di terzi di opere di carattere positivo, tra cui il reddito di cittadinanza.
Per avere però, una verifica circa la tua reale natura, ti consiglio, Beppe, di vestirti da diavolo al prossimo comizio (cioè andare oltre). Ci sarò anch'io a rassicurarti. Ti avviso però che se ci crederanno e tra il fuggi fuggi generale resteremo solo noi due, tu sul palco col terrore negli occhi di una nuova invettiva di Vauro, ed io sotto il palco a fare la brutta figura dell'unico isolato consenso, allora si che mi unirò ai tuoi detrattori (compresi alcuni ex 5 stelle ormai 5 stelle di Stato) nel mandarti definitivamente al diavolo, magari con un bel... raus!!

Pietro Lupo 07.06.14 17:18| 
 |
Rispondi al commento

Rocco Casalino NO.
Il professore Becchi assolutamente SI per la TV.

bruno a., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.06.14 15:28| 
 |
Rispondi al commento

PARTE 3
Loro(il governo attuale), vuol risolvere le "mille" emergenze accumulatesi in tutto questo squallido ventennio del "NON FARE".... Prendendo tempo con riforme contraddittorie e "all'acqua di rose": Con un metodo, diciamo così: " ORIZZONTALE"; o in altre parole:>!!!
NOI, invece, siamo per riforme, forse meno popolari, più dolorose e rigorose, ma PROFONDAMENTE PIU' GIUSTE ED EFFICACI; o in altre parole:>! Tutto qui e...DIAMOCI DA FARE!
TUTTI UNITI E COMPATTI SOTTO UNA SOLA BANDIERA.....!
W IL MOVIMENTO 5 STELLE!!!

Giovanni Ninivaggi 07.06.14 14:30| 
 |
Rispondi al commento

PARTE 2
Provocazioni, suggerimenti, proposte..TUTTE PERFETTIBILI da parte di TUTTI..! Es: "affittare" nei deserti prospicenti il nostro suolo, congrua estensione di kilometri quadrati per installare congrua quantità di pannelli fotovoltaici; più, eventuale congrua installazione di pale eoliche nel nostro mare. Ciò per affrancarsi in quantità considerevole, di energia "pulita" e da schiavitù imposta dai "signori del petrolio, gas, petro-dollari ed e petro-euro..! Nel contempo si deve incentivare riconversione industriale dei nostri prodotti per locomozione e tutti gli altri settori e quant'altro! Inoltre si deve sollecitare lo sviluppo di conduzione della filiera produttiva nelle fabbriche con operai ed impiegati che siano contemporaneamente proprietari-azionisti; dobbiamo promuovere nuove o sempre validi modelli di aggregazione sociale e di economia sostenibile tramite nuclei familiari e abitazioni multifunzionali socialmente aggregativi, come: volontariato,associazionismo,collettivismo,cooperativismo. Industrie alimentari (enon solo) a "kilometro zero"; bioalimentazione e...>! La nostra opposizione non è, nel modo più assoluto, "funzionale",connivente, collusa, con il sistema economico-politico corrotto, ingiusto, mediocre e "vecchio" ,del governo "renziano" attuale! Noi tutti, non "vediamo" futuro per questa "via"..! Siamo invece molto ottimisti e fiduciosi per quella indicata dal M5S..! Chi ha votato questo governo, l'ho ha fatto, in grandissima parte per disperazione...come "ultima spiaggia"..! Usando la metafora delle azioni di borsa in economia: quando ci sono queste oscillazioni così ampie,repentine, anomale dei prezzi delle azioni (40% di consenso imprevedibile nel caso dei consensi elettorali ultimi)), essa o esse, sono il segno inconfondibile di speculazioni da parte degli "squali" della finanza più aggressiva; ed è il preludio di fallimento, a breve, di quella società..!

Giovanni Ninivaggi 07.06.14 14:23| 
 |
Rispondi al commento

Il M5S ha perso le elezioni perché i media continuano a convincere che chi vota m5s sia una persona sciocca e credulona.
Mettere Rocco Casalino come responsabile vuol dire aiutare i media a screditare il M5S.

Pensavo che Casaleggio fosse una persona con buone capacità strategiche, evidentemente mi sbagliavo.

Alessandro littera Commentatore certificato 07.06.14 14:17| 
 |
Rispondi al commento

PARTE 1
... Ancora di più:>!!
L'obiettivo di "rottura" e di efficacia provocato dalla forza d'urto per smuovere le "acque stagnanti" della politica italiana e non solo, è stato raggiunto! Non bisogna temere che le critiche COSTRUTTIVE (poche), vengano "annacquate da quelle platealmente stupide e in mala fede di chi è abituato a sguazzare da sempre nel loro sterco; queste ultime finalizzate esclusivamente a dividere la compattezza, l'efficacia e la giustezza delle nostre azioni( ahimè perloro:i corrotti), ormai "PENETRATE" PROFONDAMENTE nella coscienza collettiva degli italiani! Quindi, ancora di più:>!! A tale scopo, per esempio, si può prendere in considerazione la possibilità di "limitare" momentaneamente le nuove abilitazioni al voto sul WEB. 2) La creazione di un comitato ristretto di controllo che negozi e programmi gli interventi e i rapporti tra rappresentanti "grillini" autorizzati dal MOVIMENTO 5S e gli editori dei mass-media tradizionali. Questi ultimi, si addosseranno gli oneri giuridico- penali derivanti dalla mancata apposizione nei sottotitoli, della "veste" giuridica dell'intervistato. Tutto ciò per evitare gravissimo nocumento alla dignità sociale dei 6-9 milioni di VERI SIMPATIZZANTI DEL NOSTRO MOVIMENTO! A protezione dei "9 milioni",ancora, il comitato deve avere potere decisionale per "spegnere sul nascere" casi di sospetto "cedimento" di nostri portavoce, a corruzione o collusioni di vario tipo ecc... (quindi prima, molto prima della decisione democratica finale dei "40.000 mila")! I temi socio-politici-economici-ambientali, sono basati su modello "NUOVO" di concepire la vita sociale italiana(e non solo),della serie:>! Provocazioni, suggerimenti, proposte..TUTTE PERFETTIBILI da parte di TUTTI..!

Giovanni Ninivaggi 07.06.14 14:12| 
 |
Rispondi al commento

credo basti dire alla gente: se volete votare ancora sta gente, che non cambierà mai, fate pure. avete un alternativa, magari da provare. provate, poi fra cinque anni deciderete di non rinnovare la fiducia. altrimenti continuate con il mose, l'expo, eccetera eccetera. in modo tranquillo spiegando anche le leggi anti corruzione, conflitto d'interessi, ecc. spiegandolo come una maestra elementare insegna i propri alunni a scrivere. ricordate che molti non hanno la rete e soprattutto non hanno una laurea. buon lavoro.

adamo ed eva Commentatore certificato 07.06.14 13:39| 
 |
Rispondi al commento

Ma perché proprio Lui?

Vittorio E., Roma Commentatore certificato 07.06.14 13:22| 
 |
Rispondi al commento

Bene bene, finalmente mi son cavato gli ultimi dubbi: NON VOTERO' MAI PIU' M5S! non so chi cazzo usa ancora il cervello lì, ma dopo i difensori delle sirene, e i nemici del grano saraceno ci voleva un po' di intellighenzia nel movimento: ROCCO CASALINO. Questa si che è una scelta!!! AHAHAH.. Un arrivista puro, imbevuto della peggiore cultura berlusconiana, amico dei Corona e dei Lele Mora. Un uomo con un altissimo concetto di moralità.."purchè se ne parli".
Più in generale: Grillo si vanta di non conoscere "i bravi ragazzi" che manda in parlamento.. beh, è una totale idiozia... La moralità, l'onestà, la pulizia del movimento e il riflesso elettorale che tutto questo ha, è conseguenza diretta della selezione della classe dirigente. Metà dei bravi ragazzi, Casalino in testa, non ha rubato solo perchè non ne ha mai avuto l'opportunità. Finirà male, peggio della lega. Quello che mi è chiaro è che il movimento non è più la casa per quelli come me, ore è il posto dei Casalino che non ho mai visto a venaus a protestare contro la tav (sempre che sappia di cosa si tratta).. sai quanto gliene fotte ai Casalino dell'acqua pubblica.. l'importante è che se ne parli no? Roba da Casaleggio... un delinquente. BASTA. VAFFANCULO.

Paolo Ferdiz 07.06.14 12:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E se non fosse un problema di comunicazione ,ma di popolo? Ben venga una nuova comunicazione....non illudetevi troppo però.Il M5S ha già fatto tanto e mezza Italia non ha recepito.Ho paura che non sia ignoranza.

laura b. Commentatore certificato 07.06.14 12:21| 
 |
Rispondi al commento

quindi tutto il casino Farage è perchè mancava un comunicatore del gruppo europeo? ah beppe, sarebbe ora che anche tu valessi uno....

wile 07.06.14 12:20| 
 |
Rispondi al commento

vincere nel 2013 era facile, si andava contro la vecchia classe politica che aveva contribuito allo sfascio del paese e che messa alle strette lo ha svenduto con il governo Monti. Speravano che durante il governo letta il M5S si sarebbe fatto corrompere con i soldi della politica. Ma questo non è avvenuto, anzi molti scandali sono stati svelati, dalla Cancellieri, alle slot machine, alle lobby in parlamento, ecc.. Per finire col decreto banca Italia. Si sono accorti che rischiavano grosso, nel semestre di presidenza europea il partito d opposizione, contro questo sistema rischiava di diventare primo partito alle europee. Hanno quindi giocato la carta Renzi prima del tempo. Lo hanno messo subito all attacco con parvenza di rinnovamento, giovani donne in parlamento, la buffonata delle auto blu, i famosi 80 euro. Inoltre proprio il fatto che la campagnia mediatica perpetuata dal sistema, faceva sembrare che i vecchi mangioni della politica erano finalmente "rottamati".Il sistema ha vinto, e riuscito a prendere il 40% delle preferenze, i gangli di potere sono salvi. Parlando con molti conoscenti,devo constatare che la campagna mediatica dopo le elezioni del 2013 ha avuto successo. A nessuno importava o si ricordava che tutti i partiti si sono presi i rimborsi elettorali, mentre il M5S ha restituito 40 milioni Però si ricordavano tutti degli scontrini e della questione del rimborso spese, a distanza di un anno. Ragazzi, col senno del poi il 21 % è un ottimo risultato, dobbiamo solo denunciare le porcherie che ci sono e ci saranno, in quanto in parlamento sono sempre gli stessi, hanno messo qualche ragazzotto e qualche belloccia, ma dietro ci sono sempre loro. e smettimola col "Berlinguer" "oltre Hiltler, Ukip, e compagnia bella, noi siamo diversi. Denunciamo i ladrocini e la svendita del paese che stanno facendo. Continuiamo a far vedere come si intascano i nostri soldi, in maniera illegale. Dimostriamo questi fatti ai nostri conoscenti. Mandiamo in Tv in nostri parla

Lor C., Milano Commentatore certificato 07.06.14 11:12| 
 |
Rispondi al commento

OTTIMA ED INDISPENSABILE l'idea di riorganizzare i ruoli nell'ambito della comunicazione. Dal mio punto di vista vorrei che i responsabili alla comunicazione siano degli eletti e scelti, se non alle elezioni, per lo meno dalla rete. Ed in modo non continuo.

De Ma Commentatore certificato 07.06.14 10:52| 
 |
Rispondi al commento

Ma se l'abbozzassimo con queste fregnacce dei " guerrieri M5S" ???
Parlamentari, portavoce, cittadini, iscritti......
Chi esalta la guerra vada volontario nelle missioni di pace.

Carlo Nocentini, Firenze Commentatore certificato 07.06.14 09:34| 
 |
Rispondi al commento

Una cosa importantissima secondo me: mettere una moderazione al sito del movimento.
Per esempio repubblica, per la vicenda del comune di Mirandola, ha potuto scrivere questo articolo:

http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2014/05/31/le-donazioni-e-il-voto-di-scambio28.html?ref=search

Qui passa il messaggio che il m5s è un partito che compra i voti, e questa disinformazione è stata possibile perchè sul sito del movimento chiunque può scrivere quello che gli pare, e spiegalo a un 60enne che i grillini di questo articolo sono "anonimi sul web"....

Capite cosa voglio dire?

Marco Ambrosio 07.06.14 09:29| 
 |
Rispondi al commento

SONO TUTTE ORECCHIE!!!!!!!!!!!!!!

Maurizio R. Commentatore certificato 07.06.14 07:45| 
 |
Rispondi al commento

SONO TUTTE ORECCHIE!!!!!!!!!!!!

Maurizio R. Commentatore certificato 07.06.14 07:36| 
 |
Rispondi al commento

Rocco Casalino??? Forse mi son perso qualcosa ma dopo la legnata alle urne qualcuno sta cercando di perdere i fedelissimi rimasti? Vi prego, il buon senso deve prevalere su ogni altra cosa. PERCHÉ non eleggiamo democraticamente il portavoce? Se piazzate Casalino altro che MALOX!!!!!

Michele A. Commentatore certificato 07.06.14 07:35| 
 |
Rispondi al commento

Mi è piaciuta molto la sintesi:" Noi vinciamo poi, intanto in galera ci andate voi"
Mose. Dopo tre anni d'indagine hanno scoperto tangenti per 20 milioni di euro.
Sotto un certo punto di vista, dato che finora sono stati già eseguiti lavori per oltre 5 miliardi di euro la percentuale è del 0.4%; una cifra esigua.
Considerando che sono partiti da un preventivo di circa un miliardo e mezzo che è lievitato ad oltre 6 miliardi, che ha permesso un guadagno minimo, a mio avviso, all'azienda appaltatrice, del 10% e cioè 600 milioni di euro trattasi di poca cosa.
Sarà così basso o c'è ben altro da scoprire?
Ricordiamo, inoltre, la tangente Enimont, per cifre nettamente inferiori in ballo: 150 miliardi di lire che corrispondono a 80 milioni di euro ma, in realtà possiamo valutarla oggi ad almeno 150 milioni di euro (ed è riduttivo; non si compra oggi con tale cifra ciò che si comprava allora con 150 miliardidi lire)
Almeno 80/90 miliardi sono stati riciclata dalla più importante banca off shore: lo I.O.R. del Vaticano.
Possiamo, con molta pacatezza ma altrettanta determinazione sapere dove sono andati a finire quei soldi?
Se è vero che Papa Francesco vuole veramente cambiare, fare diventare "la Chiesa povera per i poveri",se vuole fare pulizia, se vuole veramente dare una svolta importante dovrebbe liberare il segreto.
A questa iniziativa dovrebbe accompagnarsi quella di comunicare al popolo italiano i nomi degli oltre 500 italiani che hanno illegalmente trasferito i loro denari all'estero, sempre tramite lo I.O.R.
Questo lo rendere credibile.
pallotti.vito@yahoo.it

vito pallotti 07.06.14 04:55| 
 |
Rispondi al commento

Quando tu vai al supermercato e ti trovi davanti allo scaffale, quale è il prodotto che scegli: quello puro e semplice da capire e che magari ti promette un futuro migliore o un prodotto meno ebetino ma più complesso? La risposta è chiara, per cui direi che il consumatore non sapeva se, votando M5S, avrebbe scelto Grillo, Di Maio, Di Battista, Casaleggio, .... serve 1 leader: nominare subito il nostro candidato presidente del consiglio.

Maurizio Marcolivio, Bari Commentatore certificato 07.06.14 03:41| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi ma Martinelli soggetto preparatissimo come si fa a non tenerlo stretto stretto NON sono informato sul perchè Martinelli non sia più il portavoce, ma ROcco CAsalino NO una tragedia, tipo rissoso ma ci mancherebbe altro,dalle stelle alle stalle perdonatemi ma vi voglio troppo bene per pensare a una caduta cosi bassa

rosi marra 07.06.14 03:05| 
 |
Rispondi al commento

NO perfavore Rocco Casalino NOOOOOOOOOOOO vi prego è una figura inquietante,inaffidabile,sarebbe ridicolo ,trovo a mio modesto parere direi inaffidabile ,comunque si metta al voto deciderà la rete perfavore

rosi marra 07.06.14 02:51| 
 |
Rispondi al commento

Per me la piattaforma web è una patacca, vorrei un sistema stile facebook dove poter creare gruppi di cazzeggio per discutere con amici e con canali ufficiali strutturati ad albero per locazione geografica per discutere di politica. Per esempio io sono abruzzese, mi iscrivo e devo trovarmi automaticamente iscritto alle pagine "M5S Italia", "M5S Abruzzo", "M5S Chieti" (nel senso di provincia) e devo poter pubblicare tutto quel che mi pare in tali sezioni. Per ogni post deve esserci la possibilità per ogni utente di mettere un voto da 1 a 5 in modo da declassare i post fuffa e portare in rilievo quelli più importanti e condivisi. Per ogni giorno che passa tutti i post devono venire un pò declassati per dar spazio man mano a quelli nuovi. Ogni utente deve apparire con nome, cognome e almeno la città di appartenenza. Ci deve essere la possibilità di organizzare eventi come Facebook anche per poter organizzare una stupida cena tra cittadini. Questa piattaforma dovrebbe permettermi facilmente di trovare tutti gli attivisti a me vicini così da poterci organizzare per qualunque cosa. Deve essere possibile condividere links, video o quant'altro in stile facebook. La censura di eventuali links inutili o volgari deve avvenire tramite la segnalazione degli utenti stessi. Per esempio per un post superata la visione da parte di 100 o 1000 utenti (in base alla pagina, a livello regionale almeno 1000) se le segnalazioni superano il 50% il post deve automaticamente venire eliminato. Per ogni legge attraverso la pagina "Proposte di legge", ogni utente se registrato\iscritto o dopo aver mandato documento (quel che è meglio) deve potersi esprimere direttamente sempre sulla stessa piattaforma. Ci vuole veramente poco a migliorare, senza offendere ma l'attuale portale è una porcheria, passo il tempo a parlare di politica e leggi su FB. Sarebbe veramente così facile creare una piattaforma efficace per coinvolgere le persone, tutto però deve essere promosso dai vertici altrimenti fuffa

Antonio Colagreco, San Martino Sulla Marrucina Commentatore certificato 07.06.14 02:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mha...comunque si decida in rete la scelta dei nomi.

dolceamaro74 dolceamaro74 (dolceamaro74) Commentatore certificato 07.06.14 02:31| 
 |
Rispondi al commento

piu che communicazione e strategia che bisogna cambiare.

Gaspare Di Caro, Florianopolis Commentatore certificato 07.06.14 02:29| 
 |
Rispondi al commento

Nutro dei dubbi se ridare il mio voto al movimento. L'imposizione di un personaggio quale rocco casalino promosso a responsabile della comunicazione al senato, mi lascia perplessa. Anzi no, mi fa incazzare. Perché una scelta che somiglia a un diktat quando gran parte dei partecipanti al blog non stima casalino? Perché non ascoltare anche il pensiero della rete? Questa si chiama dittatura, altro che democrazia partecipativa! Con questa mossa mi avete delusa.

barbara b. Commentatore certificato 07.06.14 00:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

censurato:
---
claudio ieri

Sinceramente avevo digerito molto male già il baratto che era stato fatto nel 2012 tra Rocco casalino che aveva impovvisamente rinunciato alla graticola delle regionarie lombarde in cambio ( ma questo lo si è capito solo ad elezioni avvenute ) di una poltrona parlamentare nello staff. Mho lo promuovete pure, complimenti saggia decisione
Sinceramente avevo digerito molto male l'esclusione del candidato Bolognese Andraghetti anche lui poi ricompensato parzialmente con un posto nello staff del parlamento per poi farlo trombare alle ultime candidature europee.
Sinceramente non riesco a digerire che un piccolo cerchio magico si prenda la briga di nominare e trasferire, promuovere persone in barba ai nostri principi di trasparenza e in barba ad ogni criterio di democrazia dal basso applicata solo sulla carta del nostro non statuto.
Ora ci si dice pure di "rafforzare il legame tra i parlamentari e i gruppi di comunicazione di Camera e Senato con processi appositi e non derogabili e insieme con le associazioni sul territorio" senza specificare chi si prenderà il potere di sceglierle trasformando di fatto dei portavoce parlamentari in coordinatori del bello e del cattivo tempo del territorio italiano.
Sinceramente a me sembra un vile tentativo di rafforzare le posizioni acquisite e di trasformare un movimento di idee e di gente comune in un partito tradizionale. Il giorno in cui succederà, vi manderò a...
------

d u ra cen sura 06.06.14 22:06| 
 |
Rispondi al commento

Va bene migliorare la comunicazione tra senatori, deputati, ecc..., ma poichè a far vincere le elezioni sono sempre e comunque gli elettori; se vogliamo migliorare la comunicazione occorre riformare le agorà, i meet up locali, farli diventare luoghi d'incontro, dove la gente comune venga ascoltata e le problematiche riportate poi ai senatori e ai deputati. Allo stato attuale, la mia esperienza, e non solo la mia, con i meet-up e le agorà è che sono presiedute da personaggi che si atteggiano a "diringenti di partito", gli unici detentori della "verità rivelata". Ho chiesto a gran voce nel forum l'amanazione di linee guida vincolanti da parte di Beppe(che resta per me il punto di riferimento)per i meet-up e le agorà, a cui anche il simpatizzante o l'attivista del'ultima ora possa appellarsi contro lo strapotere degli ornanizers e dei cosidetti " dirigenti" delle agorà locali.

SALVATORE SCIASCIA, paceco Commentatore certificato 06.06.14 22:03| 
 |
Rispondi al commento

Cari Amici,vi ringrazio per le vostre idee ed il grandissimo lavoro svolto.Non sottovaluterei assolutamente i risultati ottenuti...sei milioni circa di elettori non sono pochi...Potevano essere molto di più se il messaggio avesse avuto contenuti più comprensibili a tutti...l' elettorato è variegato con aspetti culturali e di educazione diversi e quindi è necessario utilizzare linguaggi comprensibili e accettabili da tutti...Oggi va fatta più politica e meno spettacolo...il linguaggio che stato usato fino ad oggi è quello più familiare ai giovani che sono solo una parte dell' elettorato...per arrivare a governare è necessario convincere anche le persone più anziane che talvolta comprendono il messaggio ma non accettano per come viene presentato...quindi più moderazione di espressione e linguaggio più appropriato...ricordiamo che molta gente non sa che cosa è una percentuale...grafici,statistichee quanto altro non sono comprensibili da molti...ci vuole un linguaggio adatto per ogni categoria di elettori...è necessario dare,inoltre , più spazio ai giovani parlamentari che hanno dimostrato di essere validi e capaci di relazionarsi...è bene che i Guru operino di più nell' ombra e che si esprimano con linguaggi più accettabili e comprensibili.E' bellissimo comunque vedere come i nostri giovani parlamentari e senatori siano capaci di contrastare la vecchia classe politica ...è stato attivato un meccanismo che non si potrà più fermare... ma per arrivare a governare devono essere ben chiare le strategie e le modalità differenziate di comunicazione.Buon lavoro !!!

Sergio Berti 06.06.14 21:54| 
 |
Rispondi al commento

Naturalmente devo esprimere la mia piena soddisfazione, per il fatto che già auspicavo questo cambio, non solo perché è più corretto e coerente, se non perché è anche più empatico con una più ampia fascia di cittadini onesti moderati, che vogliono l'onestà, ma non una trasformazione della comunicazione in una guerra di parole roventi e di insulti, anche se meritati!
Quindi mi fa piacere questa saggia decisione, presa a livello nazionale, di cambiare, nel segno di "moderare i toni"... Poiché se siamo diventati una forza propositiva, dopo la fase di movimento di protesta, sopratutto in parlamento, bisogna dare un messaggio ai cittadini che siamo cambiati a nche nei modi ed adeguare i toni, consoni ad una forza che si propone di governare, assumendosi la responsabilità di governare tutti gli italiani anche coloro che non votano 5 stelle, che pur sono onesti...
Dobbiamo dare esempio di civiltà anche nel linguaggio... Il movimento nella sua grande maggioranza degli iscritti è già maturo per fare questo passo importante... Voliamo alto con la mente, verso l'azzurro... "fatti non "fummo" a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza" ;-)

Nicola Comunale, Messina Commentatore certificato 06.06.14 21:51| 
 |
Rispondi al commento

non vedo io mio commento :(

SALVATORE SCIASCIA, paceco Commentatore certificato 06.06.14 21:50| 
 |
Rispondi al commento

dopo aver letto non so se non ho' capito il tutto,forse un mio limite,la rete non ha deciso niente di tutto cio', la comunicazione che porta a casa 6.000.000 di voti è sbagliata,beppe ha mangiato i bambini,casaleggio si è vestito male,l'apriscatole esiste ancora?boh!! a me sembra che beppe umanamente lo euguagliano pochi,quelli che sono stati arrestati stamattina vestivano missoni,mi spiegate che sta succedendo?grazie.se abbiamo deciso che dobbiamo essere noi che ci dobbiamo capovolgere vorrei solo saperlo.

alberto 06.06.14 21:34| 
 |
Rispondi al commento

NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO ROCCO CASALINO noooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo che cazzo fate??????

aurora d., napoli Commentatore certificato 06.06.14 21:29| 
 |
Rispondi al commento

N NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOche cazzo fate?

aurora d., napoli Commentatore certificato 06.06.14 21:28| 
 |
Rispondi al commento

Credo che bisogna chiedere agli iscritti con il voti se andare in tv,e in quale tv.Credetemi tanti come pappagallo ripetono ciò che vedono e leggono,quindi bisogna stare in tv portando i vari di battista e di maio.Il popolo adesso a bisogno di più pacatezza,sono spaventati da linguaggi violenti.Sento parlando con chi non ha votato m5s che piace gente come di battista e altri.Quindi traiamo una considerazione e per il bene di tutti facciamo ciò che d è bisogno.grazie a tutti i nostri ragazzi sono speciali.AVANTI SENZA PAURA,CI SIAMONOI A DIFENDERVI SEMPRE

FLAVIO Repetto 06.06.14 21:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Va bene migliorare la comunicazione, però fate attenzione a non scandalizzare e spaventare, con parole e insulti, il cittadino medio che desidera un cambiamento pacifico della realtà sociale. Negli ultimi tempi siete stati sciocchi perchè con i vostri interventi aggressivi e fuori luogo (vedi il riferimento a Hitler, alla vivisezione del cane di Berlusconi, ecc) avete perso parte dell'elettorato. Io continuo a seguirvi...

Anna 06.06.14 20:47| 
 |
Rispondi al commento

L'errore più grande è stato il nostro, istintivamente in molti si approcciavano all'elettorato emulando Beppe, ma di BEPPE ce ne può essere uno solo, siamo noi che dobbiamo ritornare in noi stessi. Dobbiamo parlare all'elettorato senza persuaderlo a tutti i costi che il M5S è la verità assoluta. Bisogna imbandire una tavola di Fatti, Proposte e verità che possono facilmente confrontare, poi sarà la loro mente ad elaborare se è giusto o meno quello che diciamo, dobbiamo creare ponti, non barriere. Basta Insistere con chi ha ideologie politiche troppo radicate, solo tempo perso......bisogna indirizzarsi sui giovani, il vero futuro dell'elettorato. Il M5S è nato pochi anni fa, è in crescita, ha bisogno di tempo, sta gettando le basi future....abbiate tanta pazienza!

Gennaro D., Portici Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 06.06.14 20:18| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,concordo con quanto scritto nel post.Ora è importante far conoscere agli italiani,i programmi,le proposte,le iniziative del M5S. Occorre quindi un gruppo preparato,attento e capace di fare una comunicazione corretta ed immediata.

placidodomenico di falco 06.06.14 20:13| 
 |
Rispondi al commento

non entro nel merito delle competenze di certi personaggi che girano nel movimento, probabilmente ottimi comunicatori o preparatissimi nei loro "campi", vorrei però far notare che certe scelte sono quantomeno rischiose quando non di cattivo gusto. un rocco casalino, rifatto televisivo di grande fratello memoria, non può essere una persona da schierare in primo piano, mi risulta poco credibile. vogliamo parlare di casaleggio col cappellino che sembrava in "incognito"?? ripeto, niente da dire sulle rispettive esperienze, ma la faccia, l'appeal, il carisma o il semplice modo di porsi non è cosa da sottovalutare. il tutto, a mio modesto avviso, si chiama credibilità. grazie dello spazio

massimiliano schiasselloni 06.06.14 20:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il m5s si evolve, bene.
buon lavoro ragazzi!

Michele P. Commentatore certificato 06.06.14 19:59| 
 |
Rispondi al commento

Secondo la mia opinione le elezioni sono andate maluccio perché non siamo stati capaci di parlare alle persone, dei loro problemi più stringenti. Siamo passati in pochissimo tempo dall'aver presentato le prime liste per le elezioni comunali, ad avere rappresentanti nelle regioni, poi 160 circa rappresentanti in Parlamento, ad aver eletto 17 di noi al Parlamento Europeo. I successi sono stati enormi per un movimento come il nostro, unico caso in Europa, non sono andati di pari passo per me i programmi e le proposte, che devono cambiare radicalmente in base alle elezioni che affronti. Secondo me stavolta è mancata la capacità di toccare i veri problemi della gente. Il lavoro, ok reddito di cittadinanza, ma ci sono anche molti altri temi come i troppi contratti, l'esagerata precarietà del lavoro, la mancanza di controllo dei rapporti di lavoro, Beppe da Vespa ha detto per la prima volta una cosa che non avevo mai sentito da nessuno, cioè che la legge Biagi non è una schifezza se la leggi bene; è applicata malissimo, ed è la sacrosanta verità, i datori di lavoro ne sfruttano i benefici e per i lavoratori è impossibile difendersi, se la applicassimo alla lettera cambierebbe tutto: bisogna continuare ad insistere su questo argomento. La seconda cosa splendida che ha detto ma non è passata è l'argomento pensioni. Bisogna finirla di pensare come oggi: tanto pago tanto ho, una pensione statale deve garantire una vita dignitosa a tutti i pensionati, oggigiorno pagare pensioni da 20000€ è una follia bisogna redistribuire ai più deboli; i contributi vanno pagati in base al proprio reddito, certamente, ma poi ci vuole anche un tetto massimo. Bisognerebbe far passare meglio le nostre idee anche su questi argomenti, non solo sui nostri soliti cavalli di battaglia, dare alla gente la visione dell'Italia come la vorremmo noi.

massimo m., monfalcone Commentatore certificato 06.06.14 19:46| 
 |
Rispondi al commento

ALLE PERSONE DEVE ARRIVARE TUTTO CIÒ CHE I NOSTRI PARLAMENTARI PROPONGONO ......
FAREI UN BLOG DEDICATO....

Pietro.c 06.06.14 19:40| 
 |
Rispondi al commento

Salve. Sí bisogna migliorare la comnicazione. Giá il fatto di aver deciso di apparire in TV è positivo. Oran considerando che la stampa servile o vi ignora o vi demonizza, créate un giornalino gratuito - magari con il nome di "La Cosa" come il vostro noticiario internet - in ogni cittá finanziato da pubblicitá e attivisti del M5S dove publicate l'attivitá dei nostri parlamentari, le ruberíe del PD,resoconti, articoli interessanti al cittadino. Vi meravigliereste come questi giornalini vengono letti ad esempio la domenica aspettando che il ragú venga servito soprattutto se il tema principale é la loro cittá.

Luigi Di Martino 06.06.14 19:33| 
 |
Rispondi al commento

Un errore è stato quello di far riferimento ai "pensionati" per il mancato successo elettorale.
Sono tanti i pensionati che hanno votato M5S.
Credo invece che l'allarme sia scattato quando si è parlato di "processi politici". Tutti quelli che hanno lucrato e si sono arricchiti con la "I° e la II° Rep.ca", temendo indagini politiche nei loro confronti, sono corsi ai ripari. Gli antichi Greci, fondatori della Democrazia, chiedevano il rendiconto a fine mandato a quanti "avevano avuto le mani in pasta".Penso che una tale pratica non sia da accantonare.La maggioranza dei cittadini
non potrebbe che plaudire. Un saluto, Roel

Roel Roel 06.06.14 19:27| 
 |
Rispondi al commento

continua e fine del messaggio:coloro che sono in seria difficoltà, a partire dalla tutela previdenziale e sanitaria,

impegna il Governo:
nel rispetto delle esigenze di controllo della spesa pubblica e dei vincoli di natura finanziaria, a riprendere i negoziati, sospesi da troppi anni, per la stipula e il rinnovo degli accordi bilaterali di sicurezza sociale con i Paesi di emigrazione italiana non aderenti all'Unione europea, in particolare in America centro-settentrionale, con l'obiettivo di migliorare il quadro del sistema di tutela dei diritti previdenziali dei lavoratori italiani emigrati all'estero;

a considerare l'opportunità di assumere iniziative volte a modificare l'accordo del 23 maggio 1973, sottoscritto tra l'Italia e gli Stati Uniti d'America in materia di sicurezza sociale e successive modifiche del 17 aprile 1984 estendendone la validità, oltre che ai lavoratori iscritti all'INPS, all'INPGI e all'ex ENPALS, anche ai dipendenti dello Stato e di enti pubblici iscritti all'INPDAP.

(1-00445) «Fitzgerald Nissoli, Porta, Dellai, Galgano, Vargiu, Marazziti, Marcolin, Buonanno, Picchi, Scanu, Cirielli, Vezzali, D'Agostino, Sottanelli, Scotto, Pilozzi, Caruso, Adornato, Nesi, Gitti, Sberna, Locatelli, Rabino, Fedi, La Marca, Gianni Farina, D'Incecco, Lo Monte, Ginoble, Gigli, Tacconi, Catalano, Capelli, Fauttilli, Gelli, Piepoli, Tinagli, Cimmino, Catania, Santerini, De Mita, Pastorino, Binetti, Preziosi, Patriarca, Guerra, Giuseppe Guerini, Vecchio, Vaccaro, Mazziotti Di Celso, Pagano, Totaro, Pisicchio, Kyenge, Di Lello, Invernizzi, Allasia, Caon, Rondini, Causin, Oliaro, Vitelli, Capua, Monchiero, Amendola, Molea».
GRAZIE. Vincenzo D'ACQUAVIVA

vincenzo D., mola di bari Commentatore certificato 06.06.14 18:50| 
 |
Rispondi al commento

continua dal commento precedente:
da quanto affermato consegue la necessità di prevedere anche per tali categorie di lavoratori la possibilità di poter fruire della «totalizzazione» dei contributi versati nei diversi Paesi alla stregua di quanto avviene per i lavoratori dipendenti del settore privato;

l'impegno ad aggiornare le convenzioni bilaterali di sicurezza sociale e a sottoscriverne di nuove deve basarsi sulla precisa consapevolezza che l'emigrazione italiana nel mondo ha cambiato volto e quindi occorre fornire nuove e più penetranti tutele alle nuove figure di nuovi lavoratori migranti aggiornando le convenzioni attualmente vigenti e preso atto che esistono numerose convenzioni già sottoscritte dal nostro Paese ma mai ratificate dal Parlamento;

si registra l'opportunità di procedere, in funzione delle finalità menzionate alla ricostituzione della direzione centrale convenzioni internazionali dell'INPS e di riprendere i negoziati per la stipula e il rinnovo delle convenzioni bilaterali di sicurezza sociale;

oltre a limitare le prospettive di internazionalizzazione dell'Italia, la sensibile riduzione dell'intervento pubblico e il totale abbandono della gestione delle convenzioni bilaterali di sicurezza sociale non consente di esercitare una doverosa tutela dei diritti e un rigoroso controllo dei doveri socio-previdenziali di una parte non marginale delle comunità italiane, costituita da anziani che spesso vivono in realtà dove i sistemi di protezione sociale non assicurano livelli di tutela adeguati;

è primario interesse nazionale fare in modo che non si indeboliscano i rapporti con la diffusa e articolata presenza degli italiani nel mondo e che non vengano a mancare in un momento di seria difficoltà gli apporti derivanti dalla nostra diffusa diaspora; nello stesso tempo, è ineludibile dovere etico riconoscere alla emigrazione italiana il contributo storico dato in momenti difficili al Paese e non ignorare i compiti di tutela e di solidarietà verso col

vincenzo D., mola di bari Commentatore certificato 06.06.14 18:48| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo. E' indispensabile il rapporto dei parlamentari con i cittadini e gli iscritti.
A questo proposito ho trasmesso copia di una Mozione a Di Maio e a Di battista, che allego alla presente, senza ricevere alcuna risposta.
ATTO CAMERA
MOZIONE 1/00445
Dati di presentazione dell'atto
Legislatura: 17
Seduta di annuncio: 221 del 30/04/2014
Firmatari
Primo firmatario: FITZGERALD NISSOLI FUCSIA
Gruppo: PER L'ITALIA
Data firma: 30/04/2014
per garantire la tutela dei diritti previdenziali dei nostri lavoratori emigrati, l'Italia ha stipulato negli anni numerose convenzioni bilaterali di sicurezza sociale con i Paesi di emigrazione con il precipuo scopo di garantire maturazione ed esportabilità delle prestazioni pensionistiche;
attualmente l'Inps eroga in tutto il mondo circa 500.000 pensioni in convenzione internazionale; molte di queste convenzioni sono state stipulate in anni remoti e scontano, pertanto, un difetto di obsolescenza sia sul piano formale che sostanziale e necessitano di essere adeguate ai cambiamenti che hanno investito le legislazioni previdenziali dei Paesi che le hanno stipulate;
risulta, in particolare, molto penalizzante per i dipendenti pubblici italiani iscritti all'Inpdap e i liberi professionisti emigrati negli Stati Uniti (e poi eventualmente rientrati in Italia) la esclusione dal campo di applicazione oggettivo della convenzione bilaterale di sicurezza sociale tra Italia e Stati Uniti che non consente loro di usufruire del meccanismo della totalizzazione dei contributi previdenziali versati nei due Paesi al fine di maturare un diritto a pensione, con il concreto rischio quindi di perdere i contributi versati;
Segue elenco dei co-firmatari dell'atto di vari partiti tranne quelli del M5S.
Vincenzo D'ACQUAVIVA

vincenzo D., mola di bari Commentatore certificato 06.06.14 18:46| 
 |
Rispondi al commento

Credo che occorra formare sulle tematiche importanti i tanti candidati del m5s. Credo anche che occorra avere una visione a 360 gradi del governo del Paese, di una regione e di un comune. Credo che tutto questo lo si possa costruire solo insieme. Il tutto va rafforzato con la capacità di comunicare (senza "spaventare" i tanti moderati e conservatori di questo Paese) e con l'affiancamento di Grillo da parte dei tanti esponenti del Movimento di livello nazionale e locale capaci di rispondere sui contenuti. Credo infine che vadano valorizzate capacità e competenze secondo un criterio meritocratico che serve tantissimo al nostro Paese.

cristina rosetti 06.06.14 18:16| 
 |
Rispondi al commento

E' semplice. Prima delle elezioni del 2013 dove il movimento ha preso il 25% tutti i telegiornali ci ignoravano. Il loro intento era chiaro "meno ne parlo, meno li pubblicizzo, meno voti prenderanno". Poi la mazzata sui denti del 25% e la paura. Quindi ora è sotto gli occhi di tutti che hanno cambiato tattica, ora è questa "del movimento parliamone solo per denigrarli e riportiamo solo le stupidaggini che dicono estrpolandole dal contesto". Quindi se i TG e i politici di professione hanno cambiato strategia, perchè non dovrebbe farlo il movimento? Avanti con la TV per la massa. Informiamo la gente di quello che si fa, delle porposte e delle azioni che vengono fatte dal movimento, non solo della protesta.
PS: casalino potrebbe rivelarsi una piacevole sorpresa, la lingua ce l'ha lunga e non si fa mettere sotto i piedi. Io una possibilità gliela do.

mario casin 06.06.14 18:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Affidarsi a persone nuove, oneste e competenti.

Antonio Merluzzi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 06.06.14 18:01| 
 |
Rispondi al commento

Rocco Casalino? ma noooooooooooo
sarà una brava persona ma al M5S serve altro!!
per favore evitiamo

massimiliano l. 06.06.14 17:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Non ho nulla di particolare contro Rocco Casalino, ma non mi pare il massimo nell'ambito di un discorso di migliore comunicazione.

Roberto Marino 06.06.14 17:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Sì cari amici miei, va tutto bene, ma ci vuole anche uno strumento che entri nelle case di tutti. Ci vuole una TV a 5 stelle. Considerate che ancora in Italia molta gente non accede a internet e rimarrebbe disinformata. Non mi stancherò mai di dirlo: i media fanno opinione e dati i giornalisti televisivi che abbiamo in Italia, non possiamo permetterci di far passare tutta la disinformazione sul movimento (ricordatevi delle casalinghe). Si dovrebbe anche iniziare a querelare coloro che dicono falsità e denigrano il movimento. Comunque, nel frattempo, semmai vorrete ascoltare questo consiglio, scegliere di andare in programmi dove ci siano giornalisti seri.

gigliola andreini, cesena Commentatore certificato 06.06.14 17:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VOI DEL M5S NON AVETE NESSUNA COLPA RIGUARDO LE VOTAZIONI.
- CHI HA VOTATO IL PD E ALTRI PARTITI E' IL MARCIO.
- DENUNCIATE IL MARCIO.
- FATE LEGGI CONTRO I MEGA PRIVILEGI, STIPENDI, PENSIONI ECC.,
- COSTRINGETELI A LAVORARE CHE NON SANNO COSA VUOL DIRE.
- LEGGE CHE STABILISCE STIPENDI MAX EURO 2500.
- LEGGE SULLA PENSIONE DOPO 40 ANNI DI LAVORO, COME TUTTI GLI ALTRI.
- LEGGI E DENUNCE CONTRO LE TASSE TROPPO ALTE.
- I PARTITI INIZIERANNO AD INDIETREGGIARE.

grace 06.06.14 17:11| 
 |
Rispondi al commento

Sono daccordissimo nel trovare il sistema di "comunicare" l'azione del M5S nelle Camere e tutte le proposte fatte,mi piacerebbe anche un Tv,perchè no,ma ho paura che passerebbe per un tipo di propaganda politica unilaterale che almeno "ufficialmente" le altre forze politiche non avrebbero (anche se tutte le tv di Stato fanno schifosamente la stessa cosa!!)Ricordiamoci che forse sarebbe anche utile una maggior presenza sulle maggiori Radio FM,io ad esempio ogni giorno nel tratto casa/lavoro ne ascolto diverse e noto che migliaia di giovani le ascoltano a volte anche tutto il giorno e molte di esse dedicano molto tempo alla politica con rubriche ad hoc che sono molto seguite e partecipate con telefonate degli ascoltatori....L'importante sarebbe far breccia in una delle più importanti di queste!!

stefano franceschini, poggio a caiano Commentatore certificato 06.06.14 17:03| 
 |
Rispondi al commento

Beppe sono decine di volte che ti scrivo sempre di dare la possibilità ai nostri onorevoli si onorevoli di poter partecipare a tutte le trasmissioni messe in onda da reti come la7, rai3,canale4,e canale5, dove soggetti senza scrupoli sono pagati esclusivamente per dire falsità contro il movimento, devono reagire anche alle provocazioni dirette, con tutta la loro forza della ragione. Forza Forza

giancarlo 06.06.14 17:00| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi Beppe e Gianroberto, sono sempre più fiera di essere attivista del M5S. Secondo me non avete fatto errori. Avete lottato in prima persona contro il sistema politico marcio e mafioso, insieme agli altri splendidi parlamentari cinque stelle, mettendo a repentaglio anche la vostra vita. Mi fido di voi, seguo l'attività del M5S e mi documento quando non conosco l'argomento. Purtroppo c'è chi non si documenta, non segue l'attività del movimento e si permette di giudicarvi e parlare a vanvera. Io sto con voi e con le vostre scelte. Un abbraccio!

libera p. Commentatore certificato 06.06.14 16:47| 
 |
Rispondi al commento

In un paese come questo se si vogliono davvero vincere le prossime elezioni bisogna andare in TV e andarci anche tanto. E'la triste verità. Forse un giorno il web potrà davvero essere al primo posto ma per farlo, in questo paese, bisogna comunque passare prima dalla TV!

Marco Franzese, Roma Commentatore certificato 06.06.14 16:40| 
 |
Rispondi al commento

Rocco per favore no......!!

stefano franceschini, poggio a caiano Commentatore certificato 06.06.14 16:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Rocco Casalino mi sembra un ragazzo impegnato e perbene, il fatto che sia stato al grande fratello non vuol dire nulla, a lui la mia fiducia! in bocca al lupo e buon lavoro!

gianluca salernitano 06.06.14 16:21| 
 |
Rispondi al commento

Rocco Casalino NO.
Il professore Becchi assolutamente SI per la TV.

bruno a., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.06.14 15:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

è indispensabile una nuova forma di comunicazione, come è indispensabile guardarsi negli occhi

michele falcone 06.06.14 15:57| 
 |
Rispondi al commento

ROCCO CASALINO?
Ma siete fuori?????
Mettiamola ai voti!

Daniele Grillo 06.06.14 15:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

ROCCO CASALINO ??? Ma vi siete rincoglioniti completamente ???

massimo franza 06.06.14 15:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

ROCCO CASALINO NO!

Mauro P. Commentatore certificato 06.06.14 14:52| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Rocco Casalino? ma come cazzo si fa???
Un post che come argomento ha migliorare la comunicazione e al suo interno ha un errore di comunicazione e di gestione pazzesco.
"continuiamo così, continuiamo a farci del male".

Andrea Loreti 06.06.14 14:36| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Penso che oltre ad i canonici metodi di comunicazione si debba contemplare anche questo che dedico personalmente a BEPPE e CASA

Albert Einstein, Lettera a Benedetto Croce

Princeton, 7 giugno 1944

Apprendo che una persona di qui, che ebbe la fortuna di visitarla, ricusò di lasciarle la lettera da me indirizzata a lui ma scritta a Lei. Pure, di ciò mi consolo nel pensiero che Ella è ora presa da occupazioni e sentimenti incomparabilmente più importanti, e particolarmente dalla speranza che la sua bella patria sia presto liberata dai malvagi oppressori di fuori e di dentro. In questo tempo di generale sconvolgimento possa a Lei essere concesso di rendere al suo paese un servigio oltremodo prezioso, perchè ella è dei pochi che, stando di sopra dei partiti, hanno la fiducia di tutti.

Se l'antico Platone potesse in qualche guisa vedere quello che ora accade, si sentirebbe come in casa sua, perché, dopo lungo corso di secoli, vedrebbe ciò che di rado aveva visto, che si viene adempiendo in certo modo il suo sogno di un governo retto da filosofi; ma vedrebbe altresì, e ciò con maggiore orgoglio che soddisfazione, che la sua idea del circolo delle forme di governo è sempre in atto.

La filosofia e la ragione medesima sono ben lungi, per un tempo prevedibile, dal diventare guide degli uomini, ed esse resteranno il più bel rifugio degli spiriti eletti; l'unica vera aristocrazia, che non opprime nessuno e in nessuno muove invidia, e di cui anzi quelli che non vi appartengono non riescono neppure a riconoscere l'esistenza.
In nessuna altra società i vincoli fra viventi e morti sono così vivi, e i nostri simili dei secoli precedenti stanno con noi come amici, i cui detti non perdono mai la loro attrattiva, la loro fecondità e la personale loro magia. E, infine, chi realmente appartiene a quella aristocrazia, potrà bensì dagli altri uomini essere messo a morte, ma non offeso.

Con rispettosi saluti e auguri.

A. Einstein

Luca 06.06.14 14:31| 
 |
Rispondi al commento

...
"Il M5S deve assumere una figura di forza di Governo responsabile e moderata nei toni, pur rimanendo inflessibile nei suoi principi e nell'adesione al programma per cui è stato votato."
...

Accettando l'idea, il suggerimento, che il M5S debba "comunicare" una capacità di "forza governativa", propongo l'elaborazione/indicazione, attraverso la rete nel giro di 15 giorni (anche meno), dei componenti un "governo ombra" che si faccia carico di controbattere in modo chiaro e partecipato, ogni proposta legislativa scaturita dal governo in carica.
I nomi dei componenti il governo ombra possono essere scelti tra una terna di nominativi, proposti per competenza/esperienza/capacità...
E' una proposta che lancio a tutti gli attivisti e a tutti coloro che possono rendere proponibile e fattibile questo strumento.
Pasquale Greco

Pasquale Greco 06.06.14 14:25| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo sbagliato? No non si chiamano errori, semplicemente il coraggio di fare le scelte. Troppo bello sarebbe giocare la schedina il sabato ma sono a condizione che sia vincente. Il sabato nessuno sa regna l'incertezza, il lunedì, tutti diventano Professori, tutti sapevano. E aggiungo, chi sapeva (il sabato,) perché non l'ha detto?? Credo che si siano operate scelte, le migliori ritenute in quel momento (il sabato)...poi il tempo ha detto (il lunedì) che occorre una strategia diversa, una forma di comunicazione probabilmente per target d'eta...Oscar Wilde diceva:l'esperienza è quella cosa che quando ce l'hai non serve più a nulla, perché quella cosa è ormai passata!! Nessuno è professionista della politica (leggasi figlio di...)ne li vorremmo, ed è normale, fisiologico, anzi direi auspicabile, per correggersi, per migliorare e fortificarsi, se si và troppo avanti senza forgiarsi prima i muscoli, si rischia un errore FATALE!!!! quello si sarebbe imperdonabile. Capisco la voglia, la fretta di mandarli tutti a casa, adesso, subito, ma io provengo da un Associazione di volontariato il WWF che ha ottenuto dei grossi cambiamenti culturali con la politica dei piccoli passi e il movimento 5 Stelle si può paragonare ai volontari di un associazione sono spontanei, fragili, inesperti, incostanti, mossi da sogni e ideali che ci accomunano la rabbia, il sacro fuoco, l'ideale di giustizia e di onestà e da ognuno di loro possiamo trarre un piccolo insegnamento un grande aiuto, ognuno di loro porterà una piccola tessera di lavoro, di consenso, d'esperienza con la quale assemblandole assieme costruiremo un quadro d'insieme prima o dopo a seconda delle nostre abilità di canalizzare il flusso positivo in un unica direzione. E' facile criticare, puntare il dito analizzare discutere confrontarsi, più difficile, quasi arduo riuscire a tenere in un unico alveo questo flusso impetuoso e gorgogliante Il nemico è fuori utilizziamo le energie positive per travolgerlo e vincere!!Vinciamonoi!

sauro presenzini 06.06.14 14:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NOOOOOOOOOOOOOO ROCCO CASALINO NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOche autogol!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

aurora d., napoli Commentatore certificato 06.06.14 13:57| 
 |
Rispondi al commento

rocco casalino anche no! questo si che è un errore...

mirna fudaro 06.06.14 13:56| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Ma mi cancellate il post se dico che rocco casalino è una scelta penosa??

Fabio M. Commentatore certificato 06.06.14 13:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

panem et circenses...

cari Beppe e Gianroberto, potete dire le cose piu belle e giuste del mondo, ma se volete essere apprezzati dagli italioti, dovete farvi vedere allo stadio per le partite di calcio. :-(

"L'Italia di Berlusconi finirà male, malissimo, nella vergogna e nella corruzione. E sarà stato inutile avere ragione." Indro Montanelli 1994

marianna n., roma Commentatore certificato 06.06.14 13:36| 
 |
Rispondi al commento

Cari Beppe e Gianroberto,
è apprezzabile il fatto di voler migliorare l'aspetto comunicativo, ma vorrei solo addurre un paio di riflessioni (che magari avete già fatto, ci scommetto...).

Primo, l'esplosione del M5S alle politiche 2013 c'è stata quando nessuno andava in TV e si faceva politica solo nelle piazze. Secondo me la flessione è dovuta non tanto per i toni quanto invece per il fuoco incrociato nemico a mezzo stampa e tv una volta che si son resi conto della forza del movimento (ed anche per la loro presenza "formale" territoriale, sedi di partito, club, ecc.) senza esclusione di colpi, con falsità ed argomenti spesso ridicoli (scontrini spese, fascismo, il cappellino di Casaleggio, ...).

Seconda considerazione. L'intransigenza su programma e regole: con parenti, amici e conoscenti mi sono spesso scontrato nel difendere l'inflessibilità nel rispettare le regole interne, proprio perché, come loro sostenevano "il m5s non è un partito non ha una struttura territoriale, gerarchie...". Proprio per questo (rispondevo) è necessario avere regole ferree sia sulla comunicazione che sul comportamento degli attivisti, qualche voto in meno si, ma maggiore stabilità e coesione nel tempo tra noi. Il programma, le proposte di legge e le mozioni parlamentari devono essere la bibbia, gli unici argomenti di risposta ad ogni obiezione da parte delle menti plagiate dal sistema. Prima o poi ci arrivano tutti a capire (a parte qualche figlio di partigiani convinto ancora che il Pd sia di sinistra, chi pensa che Berlusconi sia un imprenditore del nord e che la Lega voglia davvero il federalismo).

Meglio tenersi stretto questo 21% di convinti che avere un 40% acquisito con marketing generalista su larga scala, destinato poi a fluttuare vistosamente, senza controllo e stabilità. Tra non molto diventeranno 30, poi 40 ed infine oltre 50%, sono convinto.

#VinciamoNoi? No #VinciamoPoi, anzi... vince l'Italia.

Luca

Luca 06.06.14 13:30| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Buongorno a tutti,ieri ho pubblicato un commento per quanto riguarda lo sputtanamento nei confronti del M5S che stanno facendo in tv e sembra che nonostante gli scandali che stanno scuotendo la politica ed i soliti partiti che continuano a mangiare i soldi sudati dai poveri italiani piano piano(secondo mè insabbieranno tutto)i soliti politici e chiunque sia simpatizzante del PD continuano a sputtanare il M5S,comunque ho ricevuto una gentile risposta da un signore titolare credo di una tv che credo copra tutto il territorio nazionale e qui vi espongo il suo messaggio:Nota azienda televisiva dispone di un canale italiano nazionale televisivo da affittare
Il canale è situato sopra il n. 100 nel telecomando del digitale terrestre. (attualmente in onda). contratto minimo trimestrale.

Costa 370 mila euro anno (iva compresa) di affitto comprensivo della messa in onda dei filmati , della sala di registrazione ecc. Voi potete trasmettere i vostri contenuti senza interruzioni pubblicitarie 24 ore su 24. per info 392 5270 932 Modena.

Il canale si vede nell' 80% del territorio nazionale con il segnale perfetto. (Voi del movimento 5 stelle adesso lo sapete e spero mi chiamate).

tv 5 stelle
pensate al tg 5 stelle
uno alle 13 e un altro alle 20
pensate l'impatto
come potremmo confutare le loro menzogne
sarebbe devastante x la casta............a questo punto mi chiedo perchè non provare perchè non avere una tv a 5 STELLE CHE SPUTTANI TUTTI IPARTITI e a far capire quanto stanno mentendo ?ripeto e ribadisco che per risolvere qualcosa bisognerebbe andare in tv a ribattere tutte le menzogne che stanno dicendo...una buona giornata e aRIVEDER LE STELLE...........SEMPRE!!!!!!!

mirko lorris, palermo Commentatore certificato 06.06.14 13:13| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oh, questi sono discorsi che mi piacciono.
Avrei solo una perplessità, anzi un dubbio più che altro.
Osteggiate la televisone e avreste anche ragione nel farlo dato che avete tutti contro, il problema è che l'italiano medio, i più ignoranti e soprattutto la fascia più anziana della popolazione segue soprattutto la tv.
Per quanto utopico dovrete cercare di arrivare ad informare anche questa fascia della popolazione che rappresenta la fetta di elettorato più grande e anche quella che secondo me cambia idea meno facilmente.
Secondo me ci vuole un contraddittorio vostro in televisione, perchè se in tv si vedono solo politici e giornalisti che fanno i loro interessi andando contro i vostri interessi non capisco in che modo potete giovarne.
Mandare ogni tanto in tv i vostri uomini più capaci e sfidarli con i programmi non sarebbe male, anche perchè in un dibattito tra politici secondo me vincete facile, forse dovreste farlo più spesso.

Valerio Litta, Merano Commentatore certificato 06.06.14 13:06| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna andare in TV per sputtanarli ad uno ad uno; la rete non basta e'limitata a pochi.Vedi ultimi incontri con Di Maio e Di Battista.Questo ha una grande presa sugli ascoltatori!!!!

marcello bonaventura 06.06.14 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, dovresti essere più chiaro,praticamente non andreste in TV? Casalino ce dovebbe fare? x me e dai commenti della rete siamo tutti concordi che dovete andare di più in Tv, con le persone giuste del calibro Di Maio, Di Battista,Morra, Sorial, Taverna,Ruocco giusto x citarne alcuni, non ci sono altre soluzioni

Paola N., Roma Commentatore certificato 06.06.14 12:25| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

"abbiamo sbagliato, sbaglia chi fa" e va bene. ma perché lasciare al loro posto i responsabili della comunicazione? hanno persino dato dei saccenti ai vari Di Maio e Di Battista quando da loro, dalla loro autenticità e spontaneità avrebbero solo da imparare

Sandro ., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.06.14 12:24| 
 |
Rispondi al commento

______

"migliorare la comunicazione" contro €80 e contro brogli ...non ti fa vincere le elezioni!


Secondo me si deve trovare il modo di far sentire PARTECI e IMPORTANTI anche i più piccoli meetup fornendo loro informazioni e collegamenti diretti con i vertici. Si otterrebe una maggiore e più sentita partecipazione che porterebbe a una comunicazione diretta, persona a persona. Nella semplice realtà quotidiana.

Stefano Chincarini, CESANO MADERNO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 06.06.14 12:03| 
 |
Rispondi al commento

@iorado
Secondo me, sull'argomento di cambio della comunicazione, si ricorre sempre al solito sbaglio, che consiste nella progettazione del format e non del contenuto,facendo seguire a ciò, la scelta più o meno oculata della persona che realizza la rinnovata azione di comunicazione. Se al contrario si parte dal merito della questione e cioè dal contenuto che si vuole comunicare, L'azione diventa chiara e assimilabile dall'utenza, e il format si può decidere in base alle migliori opportunità che in quel momento sono disponibili al momento, per dare così il massimo di slancio possibili al merito in comunicazione. Io al momento ritengo che la TV, purtroppo, è il media più popolare e costruttore di coscienza pubblica, e penso che bisogna essere presenti sempre in TV con persone simpatiche, satiriche, intelligenti, teatrali come il nostro caro Beppe.
Se si vuol vincere bisogna essere attrattivi, tanto il merito delle questioni è già saldo e consolidato da tempo nel M5S.

Nino Corrado Commentatore certificato 06.06.14 11:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tra le possibili migliorie di comunicazione ne suggerisco una: dire, ridire e sottolineare che il movimento è dotato di forti strumenti web utili per informarsi, confrontarsi e decidere democraticamente.
Alle votazioni di un mesetto fa hanno partecipato un misero 1% di quei milioni che hanno dato il voto alle politiche... va comunicato che è importante essere presenti on line!

Dario Vivaldi 06.06.14 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Tv sul digitale terrestre del M5S

Fausto rosas 06.06.14 11:40| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri ho inviato un commento che mi è dispiaciuto non vederlo pubblicato, forse avrò sbagliato qualcosa il nell'invio.
Comunque ritengo che se viene considerato fondamentale per il nostro movimento il parere sul web FORSE la nomina di Rocco Casalino dovrebbe essere messa in discussione visti l'altissima percentuale di persone che non ne condividono la carica.
Personalmente valuterei nuovamente ed attentamente il profilo del Casalino prima di confermarne la carica....che ne pensate?

ottavio nicastro 06.06.14 11:39| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra un ottima idea. Sono d'accordo come sono d'accordo di scegliere definitivamente Frage. Punto e basta. altro che i soliti battibecchi sterili.

massimiliano ., Como Commentatore certificato 06.06.14 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Nelle gestioni aziendali succede spesso che chi sa gestire le strategie non sappia occuparsi di comunicazione. Capita anche che la proprietà dell'azienda non sappia fare entrambi le cose.
Casaleggio e Grillo hanno il merito di aver creato da zero tutto ciò. A loro va la mia eterna riconoscenza.
In questo anno e qualcosa passata tra le due elezioni ho visto che semplicemente non si è lavorato sulla comunicazione. Questo post mi conferma che cercano di riconoscere un problema di comunicazione ma non sappiano proprio che cacchio fare!
Io in questo anno ho notato:
1) che è dirompente la diretta streaming, a patto che chi partecipa e rappresenta sappia evitare figure di merda, altrimenti la diretta streaming diventa un gigantesco boomerang. Mentre vedevo lo streaming Grillo/Renzi mi veniva da pensare "speriamo che non lo veda nessuno..."
Da questo possiamo imparare qualcosa? Io direi di sì: le dirette streaming le facciamo fare per M5S a qualcun altro. la rete deve scegliere. Io ne avrei 3-4 secondo il tema da trattare. Con Renzi manderei Di Battista per esempio. Uno che fa parlare e quando parla ... mena! Non uno che dice "non sono democratico con te!" Ma come si fa a mandare un rappresentante di un movimento che vuole la democrazia diretta, che nello streaming decisivo va a dire una frase del genere? Quando Beppe dice che dobbiamo guardare il mondo capovolto ha ragione!!!
2) Tze Tze fa dei prodotti informativi veramente da far cagare. Mortifica continuamente, tranne in pochissimi casi, il lettore, perchè riduce la critica e le ragioni di chi cerca verità a delle "non notizie".
3) Non dobbiamo accettare di entrare nei salotti televisivi, dobbiamo accettare di stare in televisione solo se la struttura delle domande e dell'ambiente intorno portino all'analisi dei contenuti e non invece ad un fiume di percezioni estetiche. Di Battista avrebbe dovuto rispondere nelle invasioni barbariche "si vergogni" alla conduttrice che ha tirato fuori il passato fascista del padre.CIAO

paolo66 06.06.14 11:34| 
 |
Rispondi al commento

@ Cristina
VA A PRENDERE PER IL CULO QUALCUN ALTRO PER FAVORE!

antonella b., Cremona Commentatore certificato 06.06.14 11:08| 
 |
Rispondi al commento

"Bisogna migliorare la comunicazione", ma nel contempo si nomina responsabile della stessa ROCCO CASALINO e si continua a pubblicare la spazzatura di TzeTze. Vabbè.

Andrea Q., Milano Commentatore certificato 06.06.14 11:03| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

Giusto, sono convinto anche io che coi sia un problema di comunicazione, ma ritengo che più di come si espone il problema sia riuscire a trasmettere competenza in ciò che si dice.
Quando si affrontano questioni tecniche, soprattutto quelle economiche, bisogna riuscire a far capire a chi ci ascolta che non siamo degli sprovvedute.
Delle persone che avete individuato come comunicatori, l'unico che conosco un minimo è Casalino.
Sulla base degli studi che ha fatto direi che ha le carte in regola per poter sostenere confronti impegnativi ma le poche apparizioni che ha fatto mi hanno deluso.
In pratica lo si è visto fuggire dai giornalisti come un politucolo qualsiasi di cui siamo strapieni ormai.
Non deve accadere. Dobbiamo essere in grado di affrontare chiunque e se Casalino non se la sente, si faccia da parte. Gli altri non li conosco e quindi vedremo.
Con gli argomenti e la capacità che abbiamo di spaziare a 360° per risolvere i problemi, sono convinto che potenzialmente possiamo battere chiunque.
Gli altri hanno l'handicap che sono troppo collusi con i vari poteri del nostro paese e questo restringe il loro campo di azione e quindi li rende vulnerabili. Renzie davanti a tutti.
Perchè nessuno chiede conto a Renzie del motivo per cui si è fatto assumere dall'azienda di famiglia al solo scopo di farsi versare i contributi dal comune?
Non è un problema di legalità ma di mal costume che lo inquadra come uno che si infila nelle maglie per un proprio tornaconto.

Roberto Gilli, Pino Torinese Commentatore certificato 06.06.14 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Volete cambiare veramente strategia di comunicazione? Allora prendete i soldi dei rimborsi elettorali, i soldi dai vostri stipendi dimezzati e investiteli in una televisione o giornale, o entrambi! La stramaggioranza della gente, giovani compresi, NON HA VOGLIA di stare a spulciare notizie in rete! L'ho visto con i miei occhi! Ho passato intere serate a parlare con giovani di 20/25 anni che mi ripetevano a pappagallo tutto quello che sentivano in televisone dai TG o Talk Show, continuavano a dirmi che voi non fate nulla, sapete dire solo no, che Grillo è un dittatore e sa solo urlare! Io gli spiegavo tutto quello che avete fatto, che in TV estrapolano frasi di Grillo e le inseriscono in contesti completamente differenti stravolgendone il senso ecc ecc, ma Il lavaggio mentale mediatico che li ha rimbambiti, ha dei sigilli troppo forti da essere spezzati! Dobbiamo combattere ad armi pari! La rete è uno strumento di comunicazione fantastico, ma voi sapete meglio di me che la quota di famiglie con accesso a Internet è al 60%! E che una fetta immensa di persone con diritto al voto, sono persone anziane, anche sole, che non sanno nemmeno come si accende un PC! Se non farete così, passeranno ancora innumerevoli, purtroppo avete un intero sistema contro, compresa anche l'ignoranza della gente!

Daniele T., Bologna Commentatore certificato 06.06.14 10:43| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quello che mi auguro è che quando parlate di maggiore integrazione con i cittadini, questa NON sia rivolta per default solo ai nostri simpatizzanti o ai nostri iscritti. Perchè - se non ho capito male - questa scelta escluderebbe le TV da questa nuova strategia, il che per me è profondamente sbagliato. Se fosse giusta questa mia interpretazione vi inviterei a riesaminare la "faccenda".

Clark R., Palermo Commentatore certificato 06.06.14 10:25| 
 |
Rispondi al commento

“L'Alto tradimento” non c'entra un beneamato tubo...
“L'alto tradimento è un reato politico commesso quando il Capo dello Stato o funzionari a
conoscenza di segreti di Stato, specialmente di natura militare, li rivelano a potenze nemiche.”

Dove sarebbero queste “potenze nemiche”?...

Esistono invece altri reati riguardanti il tradimento....come la cospirazione politica mediante accordo (art. 304), accordo già...tipo:
Ti do 80 euro e tu mi dai il voto...
Do il posto di lavoro a tuo figlio e tu mi dai il voto...
Ti faccio fare carriera (nel cda di una municipalizzata fiorentina, per esempio)e tu mi dai il voto...
Ti permetto di fare niente dietro a una scrivania ed essere strapagato e tu mi dai il voto...
Ti lascio rubare tanto, al massimo, finisci ai domiciliari se non assolto dagli “amici” e tu mi dai il voto....
Ti lascio elargire finti servizi gonfiati nei prezzi in pieno regime di monopolio e tu mi dai il voto...
Ti permetto , con leggi fatte apposta, per tutta la vita di vivere come un parassita di Stato sulle spalle di contribuenti e risparmiatori e tu mi dai il voto.
Tu mi dai il voto, io rubo e delinquo “in modi diversi” protetto dalle leggi che mi sono fatto e ce ne è un po' anche per te.
ecc...ecc..

In questo caso i traditori sono i soliti undici milioni di sinistronzi laidi e mantenuti...ai quali persino l'art. 305 andrebbe stretto.

già 06.06.14 10:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei fare un esempio.

Giarrusso è stato ospite della Zanzara per parlare di Mose e del sistema della corruzione.
Provocato da Cruciani, che fa questo di mestiere, ha scherzosamente parlato di ghigliottina per i politici che prendono mazzette. Lo stesso Giarrusso ha però anche spiegato in modo chiaro, anche con delle proposte concrete, come risolvere il problema della corruzione negli appalti. Ha detto 10 cose assolutamente sacrosante e 1 minchiata che tra l’altro nemmeno lui pensa.
Oggi tutti i giornali, tutti corriere in testa, decontestualizzando completamente le parole del parlamentare tuonano: "Giarrusso evoca la Ghigliottina”.

Allora, sapete che c’è. Fanculo: Cruciani, La Zanzara, Confindustria, Radio24 e tutti quelli come loro. Le trasmissioni le facciano senza i 5Stelle!

Marco16 F., Torino Commentatore certificato 06.06.14 10:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Ale S. 06,06,14 08:38

Io da elettore del MoVimento non la vedo proprio così

1) L'abbandono del tavolo di Renzi

Io ho visto la diretta e poi l'ho rivista, forse l'ho notato solo io ma Renzi con parole diverse ha detto le stesse cose di Bersani aprendo il colloquio, se ti riesce di ritrovarlo ascolta bene le prime parole che dice.

2) Hitler non l'ha tirato fuori Grillo ma gli è stato affibbiato dal condannato(Berlu) e qui forse non doveva rispondere, ma ci è stato tirato x i capelli.

3) Renzi è un furbetto sa che le parole del M*****
hanno una forte valenza comunicativa xchè oneste, quindi le sfrutta, ma credimi, ha fatto molto il voto di scambio(80€)

Tutto è migliorabile certamente, ma non xchè sono come la volpe che non riuscendo ad arrivare all'uva dice, tanto è acerba.

Io sono convinto che il M***** abbia fatto un ottimo risultato alle Europee, sarà il tempo a dirlo vedrai, come in tutte le cose.

Saluti da nessun copy
elettore ✩✩✩✩✩

nessun copy 06.06.14 10:20| 
 |
Rispondi al commento

Un altro passo da fare è quello di comunicare massivamente (TV, Rassegne stampa, post sul blog, ecc...) le proposte del Movimento prima che vengano votate in aula.
Così facendo si avrà una maggiore influenza sull'attività parlamentare!
Se Cancellieri fosse andato a parlare dell'emendamento presentato all'ARS prima del voto probabilmente sarebbe stato tolto il vitalizio a Cuffaro e a tutti gli altri condannati per mafia!

L'idea di creare un agenda pubblica con i prossimi passi legislativi potrebbe essere utile!
Renzi propone una riforma (finta) al mese, noi un emendamento (vero) che non possono rifiutare (salvo sputtanarsi per le generazioni a venire) alla settimana!

Gianluigi C. Commentatore certificato 06.06.14 10:17| 
 |
Rispondi al commento

alò nuovo post

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 06.06.14 10:12| 
 |
Rispondi al commento

Salvini, Meloni e i giornalisti

I giornalisti, attraverso la FORZA della parola, hanno alimentato, se non creato, questo sistema.

Esempio pratico ne è la MELONI.
La stanno proponendo come la Marianna di Francia facendo dimenticare agli italiani le sue responsabilità.
Da Fini de Mont Charles, da "zoccola, o trottola" ( a seconda delle interpretazioni), a ministro di Berlusconi, chirurgicamente le stanno ricreando una verginità politica che non le appartiene.
E i suoi compari, da La Russa, ad Alemanno, ad AN non appartengono forse alla specie zombesca?
E invece i giornalisti continuano a cercarli, ad invitarli, ad adularli.
Voglio dare fiducia a Salvini, e se è vero che è una persona perbene ne consegue che non si è ancora reso conto di andare a letto con il nemico.
Per Marine Le Pen il discorso è diverso. E' sveglia e consapevole dei limiti altrui, ma ha il brutto difetto di amare oltremodo il suo Paese e di finalizzare tutto al benessere del suo popolo, cosa che personalmente apprezzo molto.

Il PUNTO DEBOLE di SALVINI sarà la sua vicinanza con Fratelli d'Italia e AN.
RICORDATELO questo, perchè sono come l'ARABA FENICE.

A proposito, non è curioso? Fratelli come i MASSONI, FI come Forza Italia.
Che coincidenza!

Ros

Rosella F., Cosenza Commentatore certificato 06.06.14 10:11| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo noto anche oggi che la comunicazione NON È CAMBIATA a "coffee break" neanche oggi un rappresentante dei 5S poi però non meravigliamoci se nessuno sa cosa hanno fatto i 5S!

Rossana P., Genova Commentatore certificato 06.06.14 10:03| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

In merito al resposabile della comunicazione del M5S trovo che la persona giusta potrebbe essere il giornalista Piero Ricca, penso che sia una delle persone più preparate e oneste nel campo dei media, andrebbe comunque tentato un approccio con Piero Ricca per offrigli un ruolo nel movimento.

SALVATORE AMORE 06.06.14 10:02| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

L'importante per la gente che guarda la TV è quello che dicono, non quello che fanno.
A partire da renzie attraverso picierno, bonafè, serracchiani, affermano solo stronzate pazzesche subito smentite dai fatti che vengono sottaciuti dai giornalisti conniventi, bisognerebbe che ogni affermazione di questi corrotti venga immediatamente contestata da chi conduce o con qualcuno in contradittorio, come puo' farsi?

spuseta 06.06.14 10:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avete notato che i Piddeschi dicono di non conoscere quasi il Sindaco di Venezia arrestato?
Adesso il trucco è questo: i loro amministratori locali, non devono avere assolutamente la tessera PD , così in caso le cose vadano bene sono del Partito, se vanno male non li conoscono.
Svariati e molteplici esempi: Marino Emiliano ecc.
Mi aspetto solo che dicano anche: Greganti chi?

Lady Dodi 06.06.14 09:59| 
 |
Rispondi al commento

Sinceramente non capisco...
Si afferma che sono stati commessi numerosi errori nella comunicazione ma si continuano ad affidare incarichi a Casalino e Messora, che evidentemente finora non hanno certo brillato in questo campo, anzi...
Poi la frase "evitare di sprecare tempo con i giornalisti"... ma che significa? Che ricominciamo a illuderci che si possa sparire da trasmissioni tv, radio, interviste (condotte da giornalisti, sai com'è) e puntare tutto su tweet, blog, facebook e tzetze???? Ma vogliamo proprio suicidarci?

Non so se è peggio pensare che sia incompetenza in buona fede o che si stia scientemente portando all'autodistruzione e alla totale irrilevanza politica il Movimento per chissà quali motivi... Dopo la batosta elettorale stiamo continuando a fare esattamente gli stessi errori di prima (la gestione assurda dell'ipotesi di accordo con Farage - che oltretutto condivido nel merito, parlamentari spariti da ogni trasmissione politica in cui il PD continua a raccontare balle su balle e si butta fango sul M5S senza che nessuno dei nostri replichi, etc), e ora ci mancava solo "per migliorare la comunicazione" la conferma di Casalino e Messora e l'ennesimo attacco spocchioso ai giornalisti che, vi piaccia o meno, sono coloro che fanno informazione in questo Paese.
Io 20 anni ad aspettare che la tv sparisca soppiantata dal web non ce li ho, nè per continuare a dare fiducia agli stessi che finora hanno gestito in maniera pessima la comunicazione del M5S (che oltretutto vorrei sapere come sono stati scelti, tra migliaia di attivisti che potrebbero dare ben altro contributo!).

Comunque va bene così, continuate pure a decidere dall'alto tutto (strategia, comunicazione, alleanze, staff) senza ascoltare i tantissimi consigli che vi vengono dalla base.
Se i numeri vi daranno ragione avrete fatto bene così, ma se alle prossime elezioni se ne va un altro milione di voti i "vaffa" cominciate a prenderli voi.

A.C. 06.06.14 09:56| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La mia posizione è grosso modo a metà strada tra chi, in merito alla mancata avanzata elettorale, tira in ballo la comunicazione troppo "ruspante" di Bepppe e l'indole italica nello scegliere lo "squalo" maneggione perchè comunque garanzia di saperci fare. Reputo che sarebbe stato meglio non tirare in ballo Hitler, per es., frase che non potrebbe contestualizzare nè trovare provocatoria una persona dai 45 in su; allo stesso tempo credo comunque che parecchi italiani lungi dal farsi gabbare scelgano consapevolmente i portavoce del sistema. La ragione? Secondo me pensano "Certo, un sistema più legalitario e chiaro mi darebbe più sicurezze, però sai com'è...in fondo anch'io di tanto in tanto voglio fare il furbetto e ho i miei scheletrini nell' armadio, quindi a conti fatti preferisco un sistema del genere, chiudiamo un pò tutti un occhio, siamo tutti simili". Certo, spero di sbagliarmi in merito...

manuel 06.06.14 09:55| 
 |
Rispondi al commento

Perchè Casalino? Non lo conosco. O meglio lo conosco per le "ottime" performance mostrate nella prima edizione del "Grande Fratello" e successivamente a "Buona Domenica". Onestamente spesso anzi ogni qualvolta che apriva bocca mi sono vergognato di essere nato nella stessa regione di Casalino. Qualcuno potrebbe obbiettare che all'epoca era pagato per dire quello che diceva e per provocare. Però se si è venduto all'epoca non potrebbe farlo anche ora? Ho paura che la sua strategia non sia quella del bene dei cittadini ma così come all'epoca del Grande Fratello la sua strategia sia il proprio quella del proprio tornaconto. Ossia la strategia di tutti i politici professionisti. In questo caso penso che sia proprio vero che chi nasce tondo non può morire quadrato.

Petrus B., Trani Commentatore certificato 06.06.14 09:54| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento


o.t.

buongiorno

La comunicazione perfetta esiste. Ed è un litigio.

Stefano Benni

paoloest21 06.06.14 09:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fateci caso, da una settimana i Parlamentari 5Stelle non compaiono in televisione, eppure tutte le trasmissioni continuano a parlare del Movimento. Tutti pronti giornalisti e ospiti politici, ad analizzare, a dedurre, a indovinare, a inventare le prossime mosse dei 5Stelle.
Anche il tono è cambiato, non più così denigratorio, ma più attento a sottolineare il positivo contributo politico del Movimento.
Un monito per tutti quelli che sostengono una maggiore presenza in TV. A volte ciò che sembra non è.

Marco16 F., Torino Commentatore certificato 06.06.14 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me dovreste anche ANDARE DI PIU' IN TV!
Non è accettabile che le Moretti, Picierno, gli Alfano... vadano in televisione a dire balle sul movimento e su quello che fa il governo senza contradditorio.
Dieri molta più televisione, ma con sempre la stessa decina di volti tra cui Di Maio, Di Battista, GIARRUSSO, Lezzi, Morra, Teverna, Sarti e Ruocco.

Lorenzo M. Commentatore certificato 06.06.14 09:52| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

SIAM SICURI CHE ABBIAMO SBAGLIATO NOI ?

PIU DI 200 schede elettorali con la croce su m5s trovate nella spazatura .

http://corrieredelmattino.it/2014/06/05/brogli-elettorali-schede-m5s/

Cristina 06.06.14 09:52| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
questo mi piace assai.
Sono i frutti della libera circolazione delle idee e del confronto.
Organicismo, ordine, inflessibilità, moderazione, e se uno vale uno per una Rosella un pò grillizzata avremo un Grillo un pò rosellizzato.
Attenzione però a non confondere la moderazione con il compromesso, con l'ipocrisia, con i toni da vecchio lagnoso.
La mia parolina nuova è PRAGMATISMO.
Basta con parole e ragionamenti, credo sia giunto il momento dei FATTI PRATICI e non di quelli raccontati.
E basta "ragionare a sentimento". Lo chiamo cuore peloso, dobbiamo avere il cuore peloso.
Beppe,
è arrivato il momento in cui ti viene chiesto il MAX.
Coraggio e follia!
Ciao
Ros

Rosella F., Cosenza Commentatore certificato 06.06.14 09:50| 
 |
Rispondi al commento

sulle grandi opere:

negli anni '80, quando si decise di fare il mose, parlavo con un tipo, un veneziano, che stava seguendo interessato quello che stava succedendo, e mi diceva che erano statio presentati 3 progetti: uno era il mose, un altro simile, e un progetto della pirelli (allora era un'azienda importante e corretta) che consisteva in grandio palloni, adagiati sul fondo, che sarebbero stati gonfiati quando ci fosse stata l'alta marea. qeusto progetto sarebbe costato un terzo dei soldi del mose.

non so com'era nel dettaglio, ma ragionando con un po' di buonsenso, non era male, ci si sarebbe aspettati un minomo di discussione dei media sui tre progetti sa scegliere, almeno mettere a conoscenza la gente delle varie possibiltia'.

invece, scelsero, senza se e senza ma, il mose, che costava appunto tre volte di piu'.

un po' coem succede con la tav. visto che una linea che unsice torini a lione esiste gia', costeggia la montagna, sarebbe logico immaginare che basta potenziare qeusta linea per avere una linea ad alta velocita'. invece si punta senza possibilita' di neanche discutere un minimo, sul traforo della montagna, spendendo una valanga di soldi e con effetti nefqasti per la zona.

questi fati confermano quello che diceva ieri sera marco travaglio nella tasmissione di santoro, cioe' che non e'c he le grandi opere portano corruzione, ma vengono studiate proprio per creare un giro di denaro il piu' alto possibile e poterci rubare sopra.

piu' alto e' il prezzo dell'opera, che poia ddirittura lievita col tempo, piu' alta e' la ruberia.

carlo 06.06.14 09:50| 
 |
Rispondi al commento

Ed ora, come ampiamente previsto,sorbiamoci un mesi di dibattiti di sta minkia, intorno alla definizione della parola "L A D R O".
Abbiamo grandi possibilità che la parola, di semplice comprensione per tutti, anche i più sprovveduti, subisca una radicale revisione, tale
da venire cancellata dal vocabolario, per venir sostituita da altro (neologismi, sinonimi, inglesismi,sanscrito antico).
Tutti gli zerbini, alacremente al lavoro. a sfogliare vocabolari, ad interessare l'Accademia
della Crusca, ad interrogare paraguru della comunicazione, psicologi d'antan, spin doctor, gosth writers, imbonitori).
Per cui preparatevi a sentirvi spiegare che la cleptomania non è un reato, che Orsoni non è colpevole come Galan, perché ha rubato a sua insaputa, non si può considerare la Gazza Ladra
una ladra premeditata perché condizionata dall'istinto, perché il denaro sottobanco era una forma dovuta per rendere efficienti i lavori, che
quelli di sinistra non rubano, al limite prendono;
a rubare sono solo quelli di destra.

A tutto il popolo alienato, ormai rincoglionito da decenni di saccheggi, tutto questo avrà il peso del deja vu - quindi zero, anzi annoiante -. Per chi, nonostante tutto, continua a rimanere aggrappato al concetto di un paese civile e si batte, ognuno con quello che può, per riaffermare
il nostro diritto alla dignità, sarà l'ennesimo insulto che questo paese infame, lancia ai suoi cittadini migliori, che resistono alla ricerca di una politica che abbia senso, mettendo una pietra tombale sulla possibilità di un futuro migliore,per noi e per i nostri giovani; che non
sono quelli che vergognosamente hanno presentato ieri sera nella solita trasmissione burletta, dove
viene elogiata l'ignoranza, arrogante e aggressiva.

Un consiglio anche al nostro "ottimo" Giarrusso.
Conti fino a cento, prima di sparare stronzate.
Rifletta, prima di parlare, se no questo post può
passare per una presa per il c..o!

Buon giorno blog, e femm balàa l'oeucc.


che.beppe@grillo


Heracles Mediolanum Commentatore certificato 06.06.14 09:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ricordo al nostro Presidente del consiglio
che il 7 luglio deve presentarsi in tribunale.

Susanna Sbragi, Arezzo Commentatore certificato 06.06.14 09:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da un sostenitore del Movimento, il consiglio di presenziare in modo massiccio (nè più nè meno di altri partiti) le trasmissioni televisive. Il web non è ancora alla portata di tutti, specialmente la fascia di anziani alla quale sarebbe più indicato rivolgere le attenzioni e non solo per il bacino di voti

Vinicio Calasso 06.06.14 09:42| 
 |
Rispondi al commento

Chi dice che bisogna stare di più in tv deve rendersi conto che in tv, per essere efficaci, bisogna fare interviste tipo quella del direttore del TG1 ad Alfano, o quella del direttore del TG3 a Renzi, belli rilassati, tranquilli, seduti in poltrona, con la bandiera italiana dietro le spalle, la foto di Napolitano sulla scrivania, si scelgono solo le pose meglio riuscite, le espresioni tranquillizzanti, si tagliano le parti venute male, ecc.ecc. Ma per avere queste interviste e per garantirsi la compiacenza dell'intervistatore, Alfano e Renzi hanno dovuto spendersi, assieme ai loro partiti, per mettere quel direttore su quella poltrona, non per meriti professonali, no, ma per poter un giorno essere intervistati da un giornalista compiacente... Siamo disposti noi m5s a fare tutte queste cose per ottenere un buon risultato elettorale? Io personalmente no, preferisco rimanere all'opposizione...

Andrea P. Commentatore certificato 06.06.14 09:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mah... Quante storie.. Per carità, giusto che si facciano autocritiche... Ma qui mi sa che gli italiani sono un popolo di masochisti... Qui si tratta di scegliere tra reddito di cittadinanza, finanziamenti alle PMI e abolizione legge Biagi oppure scegliere la partitocrazia che sappiamo come ci ha ridotto e come ci ridurrà. Io credo che se gli italiani stiano a votare il PD perché Grillo urla troppo, beh, allora a un certo punto bene sta agli italiani il malcontento. Che poi non si lamentino!
Farei pagare il fiscal compact a chi vota PD e darei reddito di cittadinanza a chi vota M5S. Altro che "Non voto Grillo perché urla troppo".

Antonino S., Genova Commentatore certificato 06.06.14 09:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci credo in questo nuovo progetto relativo alla comunicazione! Darà certamente dei frutti (o almeno me lo auguro!)...anche se la strada che volete intraprendere è molto più ripida e tortuosa! Non dimenticate che i vostri interlocutori sono gli italiani...a loro basta una vana promessa di 1000 euro al mese di pensione e 80 euro di detrazioni x legittimare i delinquenti a governarci! Quindi, forse, basterebbe adottare un gioco al rialzo per fare breccia nelle "coscienze" degli elettori. Non è un'affermazione di cui mi vanto (prendere il popolo x i fondelli!) ma ciò che conterebbe sarebbe il risultato: ovvero occupare le stanze dei bottoni per disinfestare il sistema colluso e corrotto dell'attuale politica.100%M5S!

diana scapin, dianathebest@libero.it Commentatore certificato 06.06.14 09:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Comunque sia,a comunicazzione langue...sur blogghe dedicato ai nipponichi,se parla,ancora,dell'alluvione de Vernazza...e si' che so' 'n pubblico attento...

http://youtu.be/zFUzt6getqA

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.06.14 09:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che il movimento avesse problemi di comunicazione l'ho scritto in tempi non sospetti e l'ho sperimentato anche nelle ultime consultazioni amministrative comunali.
Secondo me queste iniziative sono solo un primo passo ma è evidente che bisogna fare molto di più per esempio partecipare a tutte le trasmissioni che ci chiamano in causa anche solo per un mero diritto di replica, perchè non è assolutamente accettabile ricevere critiche ed insulti, miste a tutte le falsità del caso e non poter replicare direttamente ma solo successivamente.
Si sa che talk show sono quanto di peggio ci possa essere, ma la gente li guarda pensando che facciano informazione ed allora perchè, visto che siamo all'opposizione, il secondo partito d'Italia, che abbiamo un supervisore proprio nella tv di stato, perchè non ritagliarci spazi per es. a rai tre?
Quando la sinistra era all'opposizione era il suo canale referenziale ed ancora adesso vi lavorano giornalisti di sinistra, ora il PD (sinistra!? ma tant'è)è al governo ed impazza su tutte le reti, possibile che il movimento non possa pretendere una sua visibilità , magari proprio su rai tre, in qualità di rete dell'opposizione?
E' inutile che si voglia evitare il problema non affrontandolo o parlandone in modo denigratorio, ma c'è ed esiste la necessità di una maggiore visibilità televisiva perchè, semplicemente, la gente guarda la tivvù!
E facciamogli vedere come si fa vera informazione, perbacco! Altrimenti siamo davvero come gli altri se ci uniformiamo solo ai loro cliscé!( so che è scritto sbagliato ma non ho fatto francese a scuola ).
E' inutile disdegnare un mezzo d'informazione solo perchè fatto male, facciamolo noi meglio!
Una buona giornata al blog e un caro saluto a tutti gli amici!

antonella b., Cremona Commentatore certificato 06.06.14 09:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un condannato in primo grado che fa il Presidente del Consiglio dice che le regole ci sono!
Ah ah ah il comico è lui, mica Beppe!!


Non siamo noi che dobbiamo cambiare
Devono cambiare loro

Susanna Sbragi, Arezzo Commentatore certificato 06.06.14 09:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Va bene tutto ma in tv ci dovete andare entrate nei talk show e smerdate quei ladri,se a miei nonni e i miei zii che non sanno nemmeno accendere un cellulare ma vedono telegiornali e trasmissioni politiche gli fate vedere un Di Battista,un Di Maio,una Taverna ecc ecc che massacrano dicendo la verità senza inventarsi nulla uno del Pd Fi Ncd vedrete che alle prossime elezioni il 40% lo prendiamo noi.
È facile come rubare una caramella ad un bambino i giornalu loro servitori vi lanciano assist tutti i giorni per sputtanarli dai....

Giuseppe Luca Mancini 06.06.14 09:35| 
 |
Rispondi al commento

Gli anziani, il popolo della TV e tutte le persone disinteressate dalla politica, ricevono informazioni sbagliate sul M5S.
Se non si arriva a loro perdiamo 1/3 dei voti.

Francesco Castagna 06.06.14 09:35| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe anche opportuno modificare le intestazioni dei post che compaiono su facebook. Quando leggo "notizia sconvolgente" oppure "x ha distrutto y" per poi andare a leggere il più delle volte delle minchiate, la mia intelligenza un po si offende. :-) bella li

Enrico Caldarulo 06.06.14 09:33| 
 |
Rispondi al commento

M'ero arzato p'espletà arcune esiggenze fisiologgiche...e,se sa che chi viaggia senza incontrare l'altro non viaggia ma si sposta...
Er solito ristretto,grazzie...

Bonasera a tutti!!
er fruttarolo Commentatore certificato


a fruttaro', macche', gnente gnente, hai "cambiato l'acqua all'olive"?

Nun me fa entra' come Caciara Commentatore certificato 06.06.14 09:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ALFREDO noi attacchiamo Renzi?
Ma per carità! Per quanto mi riguarda vorrei solo avere cinque minuti liberi dalla sua presenza per ogni dove!
Ieri sera, non avendo di meglio da fare ho visto un pò di televisione.
Il leit motiv era sempre quello, qualsiasi cosa si dicesse o di qualsiasi cosa si parlasse, la domanda era sempre quella:" Ma vogliamo dare fiducia a Renzi? E' nuovo intatto, vergine, perchè non dargli fiducia?"
Per un po' Travaglio ha cercato di dire che altro non è che il "pupazzo" dei "soliti " che dietro di lui agiscono come prima e come sempre . Ma dopo ogni volta che lo diceva, riattaccavano la solfa: "Ma perchè non dargli fiducia?"
Insomma Muri di Gomma all'ennesima potenza!
Aspettiamo.
Tanto in Italia, uno come lo tirano su, così lo tirano giù.
Gli stessi amici suoi peraltro!

Lady Dodi 06.06.14 09:32| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno innanzitutto. I nodi cominciano a venire al pettine; nulla di irreparabile certamente perché le idee e i tanti principi del Movimento non sono messi in discussione anzi. Cosa si chiede invece? Che quella democrazia liquida, processo troppo avanti per la capacità media sociale di intenderla ed applicarla, comunque ha bisogno di responsabili e organizzazione per renderla lentamente fruibile. Personalmente sono sempre stato fra quelli, della prima ora, che sostenevano che non esiste lo stare assieme senza un minimo di organizzazione che non significa assegnazione di privilegi o scala verticistica di potere, ma semplicemente ricerca di adatti al ruolo! Penso, inoltre, che quella che sembrerebbe una sconfitta numerica sia dipesa solamente da BROGLI. La gente ci ha votati ma vivendo in un sistema istituzionale quasi mafioso se non di "ruffianesimo" tutto può avvenire. Se una cosa manca al Movimento è la qualità politica che costituisce la base esistente nel Paese. Noto che essendo un movimento trasversale, non siano molti quelli che nel Movimento siano entrati con una nuova MENTALITA' DI CONCEPIRE LA SOCIETA', ma che si portano dietro concetti ideologici o partitici che inquinano l'innovazione culturale del messaggio del Movimento.

GabrieleLongo 06.06.14 09:29| 
 |
Rispondi al commento

Noi iscritti e simpatizzanti nel cerchio parentale e delle amicizie, facciamo campagna politica per il M5S spiegando attività svolta e filosofia politica; per esperienza credo che la migliore opera di convincimento sia fornire una prova tangente di ciò che si afferma. La difficoltà che ho riscontrato è di non potere mostrare dati reali ai miei interlocutori (es. listini buste paga per dimostrare che i nostri parlamentari sono diversi, elenco aggiornato delle proposte di legge fatte), a tale riguardo sarebbe utile avere la possibilità di scaricare tali elementi dal sito.

sergio mazzesi 06.06.14 09:27| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe fai un altro passo per favore. Libera il blog dagli sgherri fascisti cui lo ha affidato dando loro il compito di offendere, minacciare, falsificare l'identità, falsificare i commenti, cancellare i commenti sgraditi, scrivere cose blasfeme, offendere le religioni, cacciare via chi non si piega alle minacce etc. Tra l'altro gli sgherri puzzano tutti di nazifascismo lontano un miglio. Se liberi il blog dal letamaio fascista, tutti respireremo un'aria migliore e sarà molto più utile e convincente, per tutti, anche per te. Grazie.

Paolo D., Modena Commentatore certificato 06.06.14 09:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho votato e voterò sempre per il Movimento però secondo me l'errore che comunicativo che si sta facendo è quello di attaccare continuamente renzi, certe volte mi sembra l'errore che faceva il pd pre-renziano di mettere sempre in ogni discorso berlusconi, a mio avviso bisogna cominciare a far capire alla gente che loro parlano bene e razzolano male tanto di dimostrazioni ce ne sono a iosa, il continuo attacco a una sola persona non fa altro che renderla simpatica e antipatico chi lo fa, renzi è il clone del nano ed è un esperto di ribalto delle frittate, l'esperienza delle europee ci deve servire da lezione siamo un movimento giovane che con un po' di "furbizia" buona in più può far capire a tanti italiani ottusi che il cambiamento non può essere rappresentato da chi è li da una vita e che viene spesso beccato con le mani e la bocca sporca di marmellata

Alfredo P. 06.06.14 09:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Renzi ha detto che i politici "indagati" dovrebbero essere buttati fuori dall'attività' pubblica:,possibile che nessuno abbia ricordato a lui e alle sue amazzoni che nel gruppo di sottosegretari da lui nominati ci sono diversi indagati? Ma questa persona davvero ha la faccia come il c....o e nessuno glielo fa notare!

Ruggiero carpagnano 06.06.14 09:16| 
 |
Rispondi al commento

Nn mollate nn mollate nn mollate nn mollate

samer g., padova Commentatore certificato 06.06.14 09:13| 
 |
Rispondi al commento

la comunicazione è correttissima. noi non dobbiamo fare alcuna autocritica. sono questi ladri al potere che devono andare via da quelle poltrone. stiamo vincendo.

francesco mangiameli, pedara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 06.06.14 09:13| 
 |
Rispondi al commento

Scusate gente, io pensavo che avevate finalmente capito il motivo della nostra sconfitta alle elezioni...la TV!!! Dobbiamo andare in TV e prenderci tutti quelli che non usano il pc. Quasi la maggior parte delle persone che conosco e che hanno votato Renzi è stato perchè lui andava in televisione e diceva tutte le cose che voleva fare ( anche se erano bugie). I miei genitori, i genitori dei miei amici e i nonni non usano il computer e l'unico mezzo in grado di far reperire il messaggio è proprio la televisione.
Ogni giorno e su ogni canale si sente parlar male del m5s, questo perchè non ci sono i nostri politici che rispondono. Vinceremo soltanto quando si farà un buon piano di comunicazione nella televisione ( oltre alle piazze e altro), altrimenti mi dispiace ma il m5s andrà sempre più peggiorando.

Nelson S. 06.06.14 09:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro blog, siamo grandi, dobbiamo crescere, un paio di suggerimenti:
- tze tze qua di fianco così com è non va bene x niente, sembrano i fumetti dell'orrore per ragazzi. "Guarda la Pina picierno che cazzate che dice", "mentana è finito", "la rete distrugge fassina". Ma dai!!
- basta con i soprannomi tipo ebetino, gargamella, ecc. Anche qui, vediamo di crescere. Queste cose andavano bene all'inizio, senza beppe e le invettive non saremmo mai arrivati al 25%, lo sappiamo tutti. Ora basta però, se ci si vuole proporre come forza di governo credibile, queste cose vanno ridotte al minimo.
- finiamola tutti con l'insulto aggratis agli elettori, questa storia che chi vota non capisce niente, è corrotto, ecc. è una cazzata pazzesca che hanno fatto tutti, FI e PD per primi quando perdevano. Lo sappiamo tutti che incontriamo tutti i giorni persone che dicono , "si i 5 stelle dicono cose giuste, sono onesti, però credono di essere gli unici depositari della verità". E basta, insultiamo i ladri e i corrotti per carità, ma basta con gli insulti agli elettori.
Siamo lì da poco, è normale che si sbagli,e soprattutto è normale che il sistemi cerchi in tutti i modi di preservarsi, noi andiamo avanti lo stesso, non molliamo.

Luca M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 06.06.14 09:12| 
 |
Rispondi al commento

O.T. (ma non troppo)


@ Francesco Folchi AmoR


Volevo ringraziare pubblicamente Francesco per
le sue considerazioni di ieri sera/notte, esponendosi generosamente, e sollevando un problema che molti di voi non subiscono.

Francesco ha dovuto cambiare Nick numerose volte,
è stato clonato, e ha subito attacchi indegni da
parte dei troll, così pesanti che quasi erano riusciti a destabilizzarlo.

Personalmente io sono al terzo nick, e non sono ancora stato clonato, ma mai dire mai.

Ho sempre segnalato i miei problemi allo staff,
ma non ho ricevuto nessuna risposta.

Il mio impegno, qui, è spontaneo, genuinamente proteso a consapevolizzare tutti, circa le mistificazioni continue, che tendono a farci credere che i bambini nascono sotto i cavoli, tenendo la massa in un costante stato di minorità,
colpevole e inconsapevole è lo stesso.

Lo faccio mettendo in campo la mia cultura, quanto ho appreso e capito, leggendo migliaia di libri, e
tenendomi costantemente aggiornato, sulle cose che, a mio giudizio, abbiano rilevanza per le nostre vite. Questo però comporta un vero lavoro di ricerca di riletture, di scelte di testi che siano compatibili be mirati agli argomenti che via via stiamo trattando. Lo faccio con passione, soprattutto se mi rendo conto che serve, magari non a tutti, ma a chi è più attento a certi temi, so che il messaggio arriva e provoca riflessioni.
Questo mi basta e mi fa sopportare, con pazienza,
i tanti inconvenienti che mi capitano, e tutto ciò
in controtendenza con il mio temperamento, che è
poco disponibile a farsi prendere in giro.

Qui ho trovato amici, gente in gamba, preparata,
addirittura gente che è molto di più di quello che crede di essere, e con tutti loro ho cercato di creare un rapporto di amicale e collaborativo. Li saluto tutti, con affetto.

La pazienza, continuerò ad usarla, tanta è la convinzione che Beppe, stia indicando la strada giusta. Ma anche la pazienza ha un limite.
Lo staff ne tenga conto.


Grazie Francè!


che.beppe@grillo

Heracles Mediolanum Commentatore certificato 06.06.14 09:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non sono d'accordo sul non andare in TV. Ho visto l'intervista di Grillo prima delle elezioni e se ne avesse fatte altre come quella usando i toni giusti che ha usato in quell'occasione non sarebbe andata come è andata. Sento molti commenti in giro e tutti concordano nel dire che l'aggressività non paga. Ne abbiamo paura. Ci vuole più ponderatezza, e più comunicazione anche attraverso i media. Ma senza aggredire, semplicemente facendo conoscere i fatti. Se Grillo e Renzi lavorassero veramente insieme, e dico Renzi non il PD o quanto meno gli onesti del PD forse finalmente in Italia si farebbe un po' di pulizia. La situazione è veramente uno schifo ma fare le barricate non serve, ci vuole coesione e sinergia. Eliminare drasticamente ovunque le mele marce e Renzi non può più opporsi, ci sta mettendo la faccia. Gli intenti sono comuni e allora perseguiteli insieme.

Esther ., Catania Italia Commentatore certificato 06.06.14 09:09| 
 |
Rispondi al commento

MPS, EXPO, MOSE, Renzie dice che le regole ci sono!
Peccato che quelle regole siano state scritte dai ladri.
Chi gli crede fondamentalmente è disonesto come lui.

Susanna Sbragi, Arezzo Commentatore certificato 06.06.14 09:09| 
 |
Rispondi al commento

OK, tutto molto bello e carino... ma fino a quando intendiamo (intendete?) essere una comunità popolare, uno tsunami, una maggioranza, mentre restiamo (restate?) una aristocrazia nella quale solo pochi fortunati autenticati possono votare e decidere con la democrazia diretta? aristocrazia diretta direi.
Sono iscritto al movimento da più di un anno e mi è stata negata l'autenticazione con una email recante: "il file in allegato non contiene un documento di identità", senza possibilità di replica, che è la cosa più contraddittoria e insopportabile. (manco il vaffa è permesso)
Ma vi mettete in testa che non potete pretendere che 8 milioni di votanti siano rappresentati da 80.000 "beniamini"? Avete paura dei trolls e dei riciclati? ...bene, li avete persino in parlamento!!!
Vi propongo il sistema dei club inglesi: chi vuole essere autenticato si faccia presentare da uno o due iscritti già autenticati che garantiscono l'idoneità del postulante e restano responsabili del suo comportamento.

manuel sessarego 06.06.14 09:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito di communicazione :(

"Un politico indagato per corruzione? Fosse per me lo indagherai per alto tradimento"

"Io per quelli del Mose, dell’Expo e della Tav vorrei la ghigliottina"

Ebbene, la prima implica la seconda, ma non mi piace nessuna delle due affermazioni.

Jambo Bwana (habari gani) Commentatore certificato 06.06.14 09:06| 
 |
Rispondi al commento

Pur dichiarandomi d'accordo per la scelta dei nomi dei responsabili della comunicazione, ho l'impressione che tutto cio' non sia sufficiente per mettere in condizione, milioni di persone che ci votano, di ricevere una informazione sufficiente a colmare le lacune.
Tantissimi hanno problrmi di stare dietro ai molteplici siti creati dai meet-up.
Molti ragazzi bravi a usare internet, con molta voglia di fare, a volte rischiano di fare piu' confusione che chiarezza. Per non parlare di quei ragazzi che non riescono a capire le difficolta' di chi col computer non ha mai avuto a che fare.
Molte risorse valide rischiano di essere sprecate perche' non riescono ad interagire!
Non sarebbe il caso di dare vita a delle strutture locali che accolgano questo genere di attivisti, simpatizzanti ed elettori, per instaurare un rapporto,piu' umano che tecnologico?
E' chiaro che non mi riferisco alle classiche strutture di partito.
Il Movimento ha bisogno di punti di riferimento facilmente individuabili sul territorio.

pietro denisi, reggio cal. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.06.14 09:06| 
 |
Rispondi al commento

________________


Renzi: 'La corruzione è alto tradimento'


Molti dei traditori sono del PD! e PD-exL

menomale che la magistratura applica le leggi.....

john buatti 06.06.14 09:05| 
 |
Rispondi al commento

Allora,..... per cominciare bisognerebbe comunicare agli italiani con qualsiasi mezzo i nomi e l'appartenenza politica degli individui che, pur ristretti in case circondariali o agli arresti domiciliari, percepiscono lauti stipendi dallo Stato, .... ma questo dovrebbe essere comunicato in modo "nuovo" (ai comunicatori di professione il compito di cercare il mezzo e le modalità). Dopodichè presentare proposte di modifica nelle sedi deputate affinchè l'obbrobrio sia eliminato.. l'universo intero ci ride apprresso.
Questo cambio di comunicazione si che mi piacerebbe.

vito b. Commentatore certificato 06.06.14 09:05| 
 |
Rispondi al commento

http://corrieredelmattino.it/2014/06/05/brogli-elettorali-schede-m5s/

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 06.06.14 09:03| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo post oggi. Riconoscere di aver sbagliato e cercare nuove strategie per migliorarsi è indice di intelligenza e saggezza. Avanti così ragazzi prima o poi saremo premiati.

Andrea L., Catania Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.06.14 09:00| 
 |
Rispondi al commento

___________

A chi volete fregare voi della BCE?

I tagli non sono per la gente ma bensì per le Banche che ora possono comprare i soldi a poco o pochissimo interesse e prestarli ad alto interesse !

Se le banche non prestano...chi allora può beneficiarne se gli interessi sono ora cosi bassi?

è un trucco per farvi credere che gli interessi sono o siano stati abbassati per voi gente comune!

Favole per farvi sperare e continuare a pagare tasse al UE!

Draghi è un Bilderberg che fa i conti per il sistema!
_____
La Stampa

Taglio record della Bce: tassi allo 0,15%

http://www.lastampa.it/2014/06/06/economia/taglio-record-della-bce-tassi-allo-QzvtjKLyH4RltJTR98nVuO/pagina.html

john buatti 06.06.14 08:59| 
 |
Rispondi al commento

L'ONESTA', è una PIETANZA PRELIBATA,..che la maggior parte degli ITALIANI.. NON AMA gradire.

*****
Eposmail

Paolo B. Commentatore certificato 06.06.14 08:57| 
 |
Rispondi al commento

Io credo che non è una questione di comunicazione. Una parte degli italiani sono come i politici. Dunque ci vorrà tempo che questa cultura cambi!Noi dovremo avere pazienza. #Vinciamopoi

Marc Svetava Commentatore certificato 06.06.14 08:55| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo. Il movimento deve essere inflessibile sulla questione morale e dovrà fare ogni sforzo possibile per dimostrare il suo valore come forza di governo.

Sandro Trotta, Trieste Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 06.06.14 08:48| 
 |
Rispondi al commento

finalmente usiamo la testa e un minimo di malizia.
Siamo in POLITICA e non all'oratorio.
Sulla scelta dei riferimenti sulla Comunicazione mi permetto di chiedere un altro profilo. Non ho nulla contro il collega (ingegnere come me) ma ci vuole qualcuno con un background differente.
In ogni caso, la comunicazione passa anche da regole.. non si può dire una cosa poi parlare di ghigliottina.
Siamo seri. La gente si spaventa. abbiamo dei doveri una volta diventati movimento politico non siamo al BAR!!!
Per il resto, il sito BLOG di BEPPE se è veramente l'organo di partito deve avere MENO banner e PIU? sezioni fruibili per una facile consultazione dello stato dell'arte delle leggi propost eda M5S
Dobbiamo andare con libricino alla mano a dire in giro che abbiamo prodotto cose che ci sono state rimbalzate.
Infine BASTA, porca miseria, BASTA con i giochi di parole PD meno elle, capitano FINDUS LETTA RENZIE etc..
Rispettiamo gli altri, usiamo la parola ASSERTIVITA' SEMPRE. Non usiamo metodo stupidi per prendere in giro gli avversari. E' ironia che diventa un boomerang. Non siamo alle scuole superiori dove ci sono i nomiglioli.
Dai ragazzi, se mettiamo a posto questi punti di buon senso possiamo veramente fare la differenza che non vuol dire il 51% (non ci credo) ma vuol dire consolidare una buona fetta di italiani felici di credere in noi e nella nostra onestà.
Grazie (p.s. non prendete esempio dal mio post.. per la comunicazione....)

Roberto Benelli, Milano Commentatore certificato 06.06.14 08:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cercate l'articolo e leggete

" GRILLO DENUNCIA I BROGLI, MA NON RINUNCIA ALLE AMBIGUITÀ "

Livio Tinti 06.06.14 08:46| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno Blog.

Occorre aiutare il movimento nella lotta contro i media per un’informazione più corretta.
I sostenitori devono “inondare” di commenti tutte le trasmissioni televisive e gli articoli dei quotidiani che palesemente mistificano la realtà. I giornalisti, come dice Travaglio, sono pagati per raccontare la realtà, non per manipolare i fatti per tornaconto personale.
Tutti gli attivisti, i sostenitori, possono contribuire per ridare all’Italia (49 posto come libertà di stampa dopo il Niger) la dignità che merita.

Marco16 F., Torino Commentatore certificato 06.06.14 08:44| 
 |
Rispondi al commento

Che dire?
Un nuovo in bocca al lupo a tutto lo staff della comunicazione M5S.
Dagli errori si può solo imparare e crescere. Questo vale per tutti. Dalla base ai nostri portavoce.
Forza grande cuore a cinque stelle !!! *****

Simone Sollazzo, Milano Commentatore certificato 06.06.14 08:40| 
 |
Rispondi al commento

CAPORETTO 2008+6
Tramonti a Nordest


BUONGIORNO ITAGLIA

Tangenti Mose
Lotti: Orsoni non è del Pd.

https://www.youtube.com/watch?v=_In6zTkN8R4

-------------------------------

E io sono la Fata Turchina.

.

epe pepe 06.06.14 08:39| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo sul cambio di comunicazione. Ho un nervoso dentro... se penso che per anni noi abbiamo detto fuori dal parlamento gli indagati, paginone sul Times, e nessuno ad ascoltarci.

Raccolte di firme e nessuno ad ascoltarci.

Ed ora il PD ha fatto il pieno di consensi sulle nostre macerie di una scellerata campagna elettorale lasciata troppo in mano a Grillo.


Primo errore l'aver abbandonato il tavolo con Renzi in quel confronto dove invece si doveva rimanere e dire quel che era necessario.


Secondo errore la cancellata di Auschwitz per far passare certi concetti... pessima scelta.

Terzo errore tirare fuori Hitler... mancanza di lungimiranza sugli effetti collaterali.

Quarto errore "Cosa faresti in macchina con..."


Troppo, esagerando abbiamo agevolato Renzi che davvero sta raccogliendo quanto detto e seminato dal 5 stelle in questi anni. Dice le stesse medesime cose in modo diverso.


C'è anche da dire che ha avuto tutta la stampa dalla sua, e questo fa molta differenza!


Senza il movimento non avrebbero mai votato per l'arresto di un parlamentare, mai!


La pressione del movimento in questi anni è stata altissima, e secondo me ora dobbiamo portare alla luce questo gran lavoro che è stato fatto.

Qualcuno timidamente lo dice, ma noi dobbiamo comunicarlo con fermezza questo concetto!

ale s. Commentatore certificato 06.06.14 08:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono d'accordo con te @ Gian solo Genova al tg3 e alla berlinguer non gliene frega un cazzo di fare informazione quello è un gruppo di raccomandati messi li dal Partito Detenuti per fare campagna elettorale 365 giorni l'anno.
In uno stato civile un partito non potrebbe avere una televisione , dovremmo scendere in piazza per smantellare Rai tre o poter agire anche magari tramite Fico e chi collabora con lui per espropriare a quel partito questa televisione

frank pit Commentatore certificato 06.06.14 08:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

STANNO CERCANDO DI FAR CREDERE AI TELEITALIOTI CHE TUTTO SOMMATO L'EXPO, IL MOSE..ETC.. SONO SOLTANTO FATTI EPISODICI E CHE LA CORRUZIONE IN ITAGLIA IMPLICA SOLO POCHE MELE MARCE.. RENZIE E' ENTRATO IN POLITIKA DA POCO LUI POVERINO.. E' GIOVANE NON NE SA' NULLA.. A 39 HA GIA' UNA CONDANNA.. HA IMPARATO PRESTO PERO' COME FARSI STRADA.. CERTO DA UN PRODOTTO DELLA PEGGIORE PARTITOKRAZIA DI QUESTO PAESE COME I DE MITA GLI ANDREOTTI E COMPAGNIA CANTANTE.. COSA CI SI POTEVA ASPETTARE.. "PRIMUM MENDACIUM SEMPER".. LA PRIMA REGOLA DEL POLITIKO MEDIO GAGLIOFFO MADE ITALY.. DOBBIAMO INVADERE I MEDIA ED ESSERE ONNIPRESENTI.. SPUTTANARLI SENZA PIETA'.. NON DARGLI NEANKE UN ATTIMO DI TREGUA..!! ALTRIMENTI QUESTA MERDA CHE STA AFFOSSANDO SEMPRE PIU' L'ITALIA NON CE LA TOGLIEREMO MAI DAVANTI ALLE BOLAS.. ANCHE TU BEPPE CHE SEI IL LEADER CARISMATICO DEL MOVIMENTO.. DEVI ANDARE PIU' SPESSO IN TV E SPIEGARE MEGLIO E PIU' PACATAMENTE LE RAGIONI DELLA NASCITA DEL M5S ED I SUOI OBIETTIVI.. ALTRIMENTE CON QUESTO POPOLO DI PEKORONI OGNI SFORZO VERRA' VANIFICATO...!!

Giovanni D., Bari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 06.06.14 08:35| 
 |
Rispondi al commento

il 90% della popolazione guarda la tv ! dobbiamo combatterli con la loro stessa arma !

antonella p., atina Commentatore certificato 06.06.14 08:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RENZI:

" Smettiamola di dire che si ruba perchè non ci sono le regole...", "...,si ruba perchè ci sono i ladri..."


RENZI

va a prendere per il culo i tuoi e tutti gli altri, chi nasconde la verità è un infame...,

Sono i "L A D R I" che hanno scritto le regole, bel discorso di omissione, non mi freghi

Temp Est, Nord Est Commentatore certificato 06.06.14 08:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se si è convinti che non si è vinto per un problema di comunicazione o di estremismo nei toni si faccia pure. Ma non credo siano questi i problemi della sconfitta. E non credo che il "moderarsi" sia la soluzione.
Se tutto è stato pulito, ovvero se le elezioni sono state senza brogli, allora il problema va ricercato nella gente, che vota più per suggestioni, per schizofrenia, che per scelte ponderate e consapevoli.
Mi rifiuto di credere che anche nel più sprovveduto tra gli itliani non si abbia la sensazione che le cose vadano malissimo e che basterebbe fare 2 + 2 per capire da dove proviene il male.
Il punto è che tanta gente preferisce affidarsi a chi li gabba, perché magari lo ritengono dei dritti e che se malefatte faranno lui non ne sarà compreso.
L'unica possibilità di vincere è aspettare che si sprofondi del tutto con la disoccupazione al 50%.

Francesco L. Commentatore certificato 06.06.14 08:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

""evitare di sprecare tempo con le intermediazioni con i giornalisti, vera catena di trasmissione del Sistema.""
Questo è il punto, solo con una rete televisiva dedicata al Movimento è possibile tenere informato il cittadino.
Il cittadino può verificare le notizie diramate dalla casta sul canale del Movimento, tenersi aggiornato sul lavoro dei nostri parlamentari e tanto altro.
La TV è ancora il mezzo migliore per raggiungere capillarmente tutti in italia, compreso e soprattutto chi non usa il Web.
Sono sempre più convinto che questa sia la vera arma vincente.
W M 5 *****

Enzo Chiesino, Imperia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 06.06.14 08:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono d'accordo con te @ Gian solo, Genova
La televisione specialmente quella piddina del tg3 e' un covo di raccomandati leccaculo di napolitano e renzi a iniziare dalla berlinguer
Alla quale non frega un ca

frank pit Commentatore certificato 06.06.14 08:16| 
 |
Rispondi al commento

Tranquilli...ci pensa mario...BCE taglia i tassi e li porta allo 0,10%....mentre gli overnight vanno in negativo..-0,10..secondo la sua idea questa operazione dovrebbe favorire l'immissione di credito da parte delle banche a imprese e famiglie..(quali famiglie?...)in realtà questo provvedimento certifica che "l'economia è morta"..siamo in piena "recessione"...le banche nostrane sono piene di bond governativi e crediti impagabili..l'unico effetto sicuro sarà quello di troncare le gambe a tutti quei lavoratori che hanno scelto di investire il proprio TFR in fondi pensione e risparmiatori...
La mossa è un "aiutino" a tutti quei governi che in questo momento appoggiano L'euro e L'eurocrazia..di fatti lo spread è subito calato, ciò comporterà un recupero su i ns conti pubblici..visto che il pil non ha centrato gli obbiettivi prefissati..ossia dello 0,7%...perchè allo 0,1%..
Nulla accade mai per caso...!una tregua per arrivare a ottobre...momento in cui scadrà la deroga concessa al governo del Bomba.
Non aspettativi che le banche vi prestino i soldi...diciamo che chi li prendeva prima ne potrà prendere un po' di più e sicuramente non l'investirà in italia..

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 06.06.14 08:16| 
 |
Rispondi al commento

Si parla tanto di ladri, corrotti, etc. etc..., ma dal PD nessuno si esprime chiaramente dicendo che bisognerebbe rifare moltissime delle nostre leggi dato che sono state fatte in un un modo così contorto e complicato che servono solo ad essere leggi su misura per i più furbi , anche perchè poi c'è sempre tanto fumo, ma mai arrosto in ogni vicenda dato che ci mostranoalle cronache mille accusati ma poi pochissimi , per non dire nessuno di arrestati...e se non si cambia questo sono tutte parole al vento

giovanni.p 06.06.14 08:16| 
 |
Rispondi al commento

Sono un vostro simpatizzante, ma mi dispiace molto leggere queste cose... Se si decide dal basso perchè adesso si cala dall'alto delle decisioni prese da chi??? Perchè non si vota su come ci si dovrebbe comportare e sui provvedimenti da prendere... Non mi sembrano in linea con la filosofia del movimento le vostre decisioni... Credo sia questo ad allontanare alcuni cittadini... Comunque ho perso le speranze... ormai l'italia non è un paese in cui vale la pena far crescere i propri figli. Cordialmente Giampiero.

Giampiero Veltri 06.06.14 08:05| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente! E' da un po che lo ripeto, se vogliamo andare al governo tutto passa dall'informazione. La prima battaglia da vincere, impiegando ogni risorsa è proprio questa, dopo di che l'italiano informato non avrà più dubbi e finalmente si potrà ricostruire questo magnifico paese. Come dice Beppe, apriamo gli occhi e quella genta sparirà. Ciao a tutti

Clo Acosto 06.06.14 07:54| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi Pentastellati, proprio ora ho ascoltato il giornale radio delle 7.oo su RADIO 1. Tra i commenti agli episodi di corruzione palesatisi a Venezia, la Radio ha riportato quanto detto da diversi parlamentari. In particolare è stato riportato anche il commento di un politico delle 5 stelle (non ho percepito il nome) che testualmente avrebbe detto "per i casi di corruzione ci vuole la ghigliottina". Ora una persona "cum grano salis" capisce benissimo che questa è un esclamazione esagerata, la definirei un "iperbole" dettata forse dalla rabbia. Ma non tutti coloro che votano danno il giusto peso alle parole, un'espressione del genere è controproducente perchè viene classificata subito come una "guasconata" affatto realizzabile ed alla fine risulta controproducente, un annuncio del genere manda acqua al mulino altrui oltre che non sortire alcun effetto benefico per la comunità ed il movimento. Riflettiamo prima di spararle grosse, oppure, se quanto detto è estrapolato male da una dichiarazione affrettiamoci a far correggere l'errore (certamente fatto non in buonafede). Un abbraccio a tutti i fratelli del Movimento, in alto i cuori!!!!

Amedeo DI GIULIO 06.06.14 07:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forza ragazzi. Grillo e Casaleggio, questa e' una buona notizia. Facciamoci conoscere ed informiamo la gente con qualsiasi mezzo ma sopratutto con la tv. Stiamo attenti, non dobbiamo commettere errori. Saluti per tutti.

Paolo Lo Iacono 06.06.14 07:35| 
 |
Rispondi al commento

forza ragazzi abbiate pazienza e avanti così ho fiducia in voi.

giorgio m., udine Commentatore certificato 06.06.14 07:34| 
 |
Rispondi al commento

MIRACOLO IN CORSO.
Tutti i cambiamenti sono sempre difficili da produrre. Soprattutto quando si tratta di cambiamenti radicali di mentalità e di ottica sul futuro.
Tutti noi abbiamo paure, dubbi, resistenze, abitudini e, magari, piccoli egoismi in fin dei conti anche naturali e comprensibili.
Gli anni che stiamo attraversando poi, se da una parte possono essere uno stimolo in più a rivedere il passato, possono anche essere un freno per il timore di finire peggio di come già stiamo.
Questo però non importa, è perfettamente normale.
Noi dobbiamo continuare così, perchè una nuova visione delle cose è già iniziata.
E questo vale ancor di più per quei "disperati" che sono in trincea in parlamento vicino a gente che ha ridotto il nostro paese sul lastrico e che giornalmente ti verrebbe voglia di prendere a calci.
Tenete duro, la rivoluzione è già iniziata... e per quanto avessimo potuto aspettarci di più da queste elezioni, stiamo rifacendo la storia.
Beppe e Casaleggio non mollate, noi faremo altrettanto: il miracolo è in corso.

aenne 19 06.06.14 07:30| 
 |
Rispondi al commento

avete detto proprio bene, compito difficilissimo parlare con la gente che sà ,ma finchè se magna meglio che non cambia niente !!

paolo b., ancona Commentatore certificato 06.06.14 07:23| 
 |
Rispondi al commento

ot

L'azienda americana costruttrice di aerei Lockheed ha comunicato il numero di aerei ordinati da diversi paesi. L'Italia ha ordinato 60 F-35 e 30 F-35Bs


The 11 countries expected to buy F-35 fighter jet
Reuters
5 hours ago

maro 06.06.14 07:20| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti. Mi sembra un ottimo passo avanti. LA COMUNICAZIONE, i mass - media, purtroppo, SONO FONDAMENTALI!.
Il blog (e simili iniziative) non bastano.
Bisogna andare oltre.
Saluti a tutti e buona giornata.

Sandro Tieri, Popoli (PE) Commentatore certificato 06.06.14 07:07| 
 |
Rispondi al commento

la ragazza nel minipost a fianco con travaglio)..(quella l'apparato mascellare massiccio)..dice che se vince Grillo..se ne va da questo paese ..???
Visto che oggi al governo ci sono gli altri e tutti i migliori cervelli giovani espatriano,...ma quella fanciulla li in che mondo vorrebbe vivere...in mezzo ai ladri ,tangentari, mafiosi, corrotti..collusi ecc..ecc.. ..ma..ma..!
Ma che cos'ha nella testa "segatura " al posto del cervello ?...ma è una da portare in una trasmissione?
E' quello il messaggio che vuole trasmettere ?????
Ma cosa stà dicendo ??????
Ma è normale ????

*****
Eposmail

Paolo B. Commentatore certificato 06.06.14 07:00| 
 |
Rispondi al commento

Mosè..... Magna!

Capisc'a me

Antonio* °Cataldi (capisc'a me), Portici - NA - Commentatore certificato 06.06.14 06:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

M5S, PROVE DI CRESCITA
Premesso che - a mio avviso - Grillo rischia di compiere una scelta dalle sfumature fortemente schizofreniche (l'eventuale alleanza con Farage dopo avere evocato Berlinguer dalla pubblica piazza è infatti una capriola culturalmente e politicamente indigeribile) e premesso che trovo ugualmente indigeribile il settarismo a cui sono ispirati molti commenti degli attivisti, prendo atto con sollievo della svolta annunciata da Grillo e Casaleggio sul Blog. "Il M5S - scrivono infatti tra l’altro i due - deve assumere una figura di forza di Governo responsabile e moderata nei toni, pur rimanendo inflessibile nei suoi principi e nell'adesione al programma per cui è stato votato”. E’ forse questo il primo passo verso il superamento del delirio del 51 per cento che - di fatto - ha relegato il M5s nell’isolamento e nell’irrilevanza parlamentare? C’è da augurarselo. Prove di crescita, dunque. Prove da estendere anche agli attivisti attraverso la sollecitazione all’esercizio del pensiero critico. I “signorsì” non aiutano il Movimento a crescere.
06/06/2014

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 06.06.14 06:57| 
 |
Rispondi al commento

L'informazione è la cosa più importante.

paco 2005 06.06.14 06:54| 
 |
Rispondi al commento

x il bombarenzi i veri colpevoli del disastro italia sono i ladri,dovrebbe anche spiegare xke i ladri lo hanno nominato portavoce e puffo

graziano ., pisa Commentatore certificato 06.06.14 06:53| 
 |
Rispondi al commento

Attenti a cosa comunicate

gian solo, genova Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 06.06.14 06:49| 
 |
Rispondi al commento

Circa quattro ore fa l'ex direttore dell'NSA ha dichiarato che un nuovo attacco terroristico colpirà gli USA oppure l'EUROPA. Notizia letta sulla CNN:

http://amanpour.blogs.cnn.com/2014/06/05/nsa-director-general-keith-alexander/?hpt=hp_c3

Chissà come mai l'EUROPA, dovremmo chiederlo a NAOMI KLEIN

Rosario Contarino 06.06.14 05:49| 
 |
Rispondi al commento

Avete sentito alla " GABBIA " chi ci ha portato in questo EURODISASTRO FIRMANDO 136 MILIARDI DI DERIVATI il sig.draghi e nessuno dice niente e nessuno ne parla in TV, radio , stampa condannandoci a pagare il debito su questa speculazione e non solo IL SIG.DRAGHI È COLPEVOLE DI AVER TRUCCATO I CONTI QUANDO ERA MINISTRO NEGLI ANNI '90 PER FARCI ENTRARE IN QUESTA MERDA DI U.E.
Mi piacerebbe di vedere il tg3 di quella stronza della berlinguer parlare di queste cose anziché attaccare sempre il M5S.

frank pit Commentatore certificato 06.06.14 05:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate, forse sono lento di comprendonio, ma come si fa a dire che "e' fondamentale comunicare ai cittadini", ma sempre evitando di "sprecare tempo con le intermediazioni con i giornalisti"?

Come si comunica con i cittadini? Con Internet? E quelli che non hanno Internet o non la usano per informarsi? Coi volantini? Col passaparola? E' inutile cercare di negare l'evidenza: i mezzi di informazione piu' gettonati in Italia sono ancora quelli tradizionali, quindi evitare i giornalisti significa evitare di comunicare a una grande quantita' di cittadini, il che ovviamente va direttamente in contraddizione con il concetto che "E' fondamentale comunicare ai cittadini le nostre iniziative parlamentari".

Che poi si voglia evitare di apparire nei talk show, quello e' un altro discorso, ma evitare i giornalisti non mi sembra una bella mossa.

Marco Scata, Sydney, Australia Commentatore certificato 06.06.14 05:33| 
 |
Rispondi al commento

Ci vorrebbe un Canale tv, dove far passare le idee, I progetti, le attività, le prospettive, la realtà. Dove far passare la verità. Ma anche Cultura e intrattenimento. Tanti lo guarderebbero, Ci lavorerebbero, pagherebbero la pubblicità, VOLENTIERI. La verità paga sempre.

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.06.14 05:28| 
 |
Rispondi al commento

Per i talk show cosa intendete fare?

Mi rivolgo ai parlamentari: perfavore, smettetela di andare nei talk show!

Non perchè non siate bravi, anzi, ma perchè:
-Vi fa sembrare uguali agli altri.
-In 6-7 contro 1 parlamentare M5S prima o poi vi faranno fare una figura di merda, è solo questione di tempo, e allora sarà la fine.

Assumete 4 persone (2 donne, 2 uomini) e li mandate a "predicare buona informazione" in ogni fottutissimo talk show 7 giorni su 7, 24h su 24. Li mandate a SPAMMARE frasi tipo "Prima di non votare M5S andate almeno a leggere il programma e a dare un'occhiata al blog www.beppegrillo.it".
Li mandate a "ridicolizzare i giornalisti faziosi" presenti in studio rivelando i loro inciuci con la politica e i poteri forti. Poi voglio vedere chi vince.

Giovanni R. Commentatore certificato 06.06.14 04:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Provo una profonda amarezza - ha detto il premier Matteo Renzi in conferenza stampa a Bruxelles - ma ho piena fiducia nel lavoro della magistratura". Il problema sono i ladri, non le regole - aggiunge - i politici corrotti andrebbero indagati per alto tradimento. Non è possibile che chi viene condannato per corruzione dopo 20 anni possa tornare ad occuparsi della cosa pubblica. La mia proposta è di un "daspo" a politici e imprenditori implicati in vicende corrutive. Nelle prossime ore interverremo sugli appalti pubblici"

Saranno anche solo parole, è un po' presto per dirlo, obiettivamente. Prima delle ultime elezioni al posto di renzie c'era epifanie, tante cose sembrano in odore di cambiamento. Anche chi riveste un ruolo di controllore dentro lo stato sembra avere più coraggio nell'affrontare il potente corrotto. Se volevamo poltrone abbiamo perso, ma se davvero vogliamo cambiare le cose ...stiamo vincendo.

#Stiamovincendonoienoncenerendiamoancoraconto

andrea vagnoni milano, milano Commentatore certificato 06.06.14 04:21| 
 |
Rispondi al commento

M5S siete l' unica speranza in Italia!
Possiamo fare autocritica e discutere dei perche' (legittimamente) ma la realta' e' che la gente ha bisogno di vedere un leader nel vostro partito.


Di Battista??

Cesare Di Piazza 06.06.14 03:39| 
 |
Rispondi al commento

SOSTIENI:
https://www.facebook.com/iostoconbeppe

RenziACasa 06.06.14 03:23| 
 |
Rispondi al commento

Azzo, sono sindaco di Venezia? Mi ha candidato il PD, ma porca puttana, non me ne ero accorto. Ma guarda sti PDdini, mi candidano e mi ritrovo sindaco, VIGLIACCHI, potevate dirmelo prima, ora mi ritrovo sindaco di Venezia senza saperlo, e sono pure innocente, col mose non c'entro.Giacchetti dice che il sindaco di Venezia non è del PD. Ahahahahahah, Sembra quasi la storia di scajola che si ritrovò una casa senza saperlo, acquistata da qualche mascalzone suo amico, aaahhaahhah.

GIACCHETTI, QUALE CAZZO DI PARTITO CANDIDO' IL SINDACO, DIMMELO TU. ahahahahahahaha

cromwell nel suo pugno il destino di un popolo, zena Commentatore certificato 06.06.14 02:52| 
 |
Rispondi al commento

Si c'e' sempre spazio per migliorare. Fino ad ora i parlamentari hanno fatto un lavoro egregio.In un anno sono diventati tecnicamente esperti, preparati , ci fanno capire benisssimo cosa stanno facendo. Lo capirebbe anche un babmbino, quando sono loro che spiegano. Quindi se miglioriamo ancora di piu, cavolo diventiamo imbattibili.

P.S. alle prossime elezioni suggerirei di organizzarci per avere un attivista in ogni seggio elettorali, per controllare che tutto si svolga nelle regole.

Valeria V. Commentatore certificato 06.06.14 02:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA COME SI FA AD ABBASSARE I TONI, QUANDO SI PARLA DELLE COSE CHE SUCCEDONO IN QUESTO PAESE.IL NOSTRO PURTROPPO NON E' UN PAESE NORMALE.IL LADRO IL CORROTTO LO TROVI ANCHE IN FRANCIA IN GERMANIA ECC,MA E' UN SINGOLO CHE RUBA, DA NOI INVECE E' IL SISTEMA CORROTTO E' UN PAESE IL NOSTRO FATTO DI MARCIONI,DI CORROTTI, DI CORRUTTORI DI EVASORI E SONO ANCHE QUELLI CHE STANNO BENE ANZI BENISSIMO (alla faccia nostra) QUANDO POI CI SONO LE ELEZIONI, SONO ANCHE QUELLI CHE CORRONO A VOTARE.POI C'E' CHI INVECE E SONO TANTISSIMI IN ITALIA E ANCORA DI PIU' IN MERIDIONE,CHE STA MALISSIMO. LA GENTE,LA POVERA GENTE,LA GENTE ONESTA NON CE LA FA PIU'.QUINDI SECONDO ME,NON E' QUESTIONE DI TONI.E' UNA LOTTA DI CLASSE QUELLA CHE ABBIAMO DAVANTI.UNA COSA DEVE ESSERE CHIARA,QUESTI NON CEDERANNO,NON MOLLERANNO DI UN MILLIMETRO IL LORO POTERE, NE' TANTO MENO RINUNCERANNO AI LORO SPORCHI AFFARI,SOLO PERCHE'! PERCHE' GRILLO ABBASSA I TONI!!!!.QUESTA E' PURA ILLUSIONE.ECCO ALLORA CHE GRILLO HA SUPER RAGIONE QUANDO DICE ...E' UNA GUERRA.PERCHE' E' UNA GUERRA.TANTISSIMI ANZIANI PENSIONATI,COSTRETTI A MANTENERE I FIGLI,PERCHE' I GIOVANI CHE NON LAVORANO,PER LO stato NON ESISTONO. (MI CHIEDO,COSA AVREBBE FATTO MIA FIGLIA SE NON AVESSE AVUTO ME CHE LE DO UN PICCOLO AIUTO) RIPETO PER LO STATO NON ESISTE.E COME LEI TANTI GIOVANI SONO TOTALMENTE ABBANDONATI DALLO STATO.LA MIA OPINIONE,E CHE SIAMO "governati" DA PERSONE SENZA SCRUPOLI, SENZA COSCIENZA,SENZA IL SENSO DELLO STATO.PERSONALMENTE SE DIPENDESSE DA ME I TONI LI ALZEREI ANCORA DI PIU' FINO AD ARRIVARE ALLO SCONTRO O SI VINCE O SI PERDE.

SALVATORE GUARINO GUARINO, GESSATE Commentatore certificato 06.06.14 02:36| 
 |
Rispondi al commento

dai cazzo.. dai!!! ah scusatemi... ora siamo moderati, quindi.. dai perbacco.. dai!!! a parte gli scherzi, felice di questo comunicato, assumere una atteggiamento più "istituzionale" darà più credibilità al movimento e quindi sarà positivo per le nostre battaglie... bisogna trasmettere "senso dello Stato" alla gente, mi vengono in mente persone come Pertini, Falcone, Borsellino, quando parlavano lo sentivi che rappresentavano lo Stato, una serietà positiva ci vuole, ma già l'ho vista in parlamento ed in senato, ed anche nelle trasmissioni tv, parlamentari e senatori fanno davvero un ottimo lavoro ed è quasi commovente sentirli parlare, lasciamo da parte battute e sarcasmo, la verità non ne ha bisogno, l'ironia sdrammatizza gli argomenti seri ed aiuta la gente a prendere le cose con leggerezza, la comicità è servita per attirare l'attenzione, ma ora che abbiamo l'attenzione spieghiamo bene alla gente quali sono i problemi e soprattutto le soluzioni... già si fa lo so ma anche solo una piccola battutina concentra l'attenzione della massa su quello facendo perdere il vero obbiettivo...
PS
aspetto di votare per l'alleanza in europa, Falange mi fa schifo, come penso faccia schifo anche a Beppe e Casaleggio, ma bisogna capire cosa ci andiamo a fare in europa, se andiamo li per influenzare le cose e Falange è l'unica soluzione che ci permette di farlo faremo sto patto col diavolo, inutile alearsi con chi "esteticamente" è più simile a noi se poi hai le mani legate... mi aspetto solo che Grillo dopo che ha preso visione di tutte le opportunità relazioni alla base e faccia votare..

marco carrer 06.06.14 02:31| 
 |
Rispondi al commento

bravi! la prima reazione al risultato elettorale (che non chiamerei sconfitta) che mi piace. In questo senso spero si cambi strada anche con queste pubblicità tzetze e notizie tabloid su facebook... fanno solo perdere credibilità... cerchiamo di essere il più concreti e precisi possibili, senza aggiungere ne togliere niente, pura informazione, pura proposta. Travaglio docet.

leonardo cincinelli Commentatore certificato 06.06.14 02:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per proporci come alternativa di Governo di questo paese dobbiamo pensare in grande. Presentiamo una possibile squadra di Governo sviluppando l’attuale programma in una proposta chiara e ben decifrabile. Anche l’idea di istituire un governo ombra è interessante. Avrebbe una ripercussione mediatica notevole. Vinciamonoi/poi

Stefano B., Milano Commentatore certificato 06.06.14 02:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finalmente. Bravi! Sono le parole migliori che potessi aspettarmi. Vi ringrazio.
Faccio 3 osservazioni per aggiustare il tiro:
1.non puoi criticare i media se poi nell'attuale canale di comunicazione, il blog, si leggono titoli del tipo “guardate cosa sta facendo questo signore” o similia. Ho letto troppi titoli da novella 3003. No titoloni, è offensivo per chi legge, ci prendete per degli idioti? vogliamo notizie, non striscioni. La pubblicità è stata devastante, ora va meglio.
2.giornalismo in rete nel blog, quello vero, interno al Paese ed esteri, COMPLETO, spesso alcune cose rilevanti non sono riportate, devi sentirle in TV...
3.basta scematine tipo RenziE o Psiconano. Educazione e rispetto. La parolaccia è servita ad emergere dal fondo ma ormai il Movimento è adulto. Come puoi pensare ad una forza di governo che chiama Renzie l'avversario? La gente non ti vota. Se nel PD avessero chiamato i 5stelle con nomignoli tipo DeMasculu, Vito Crimine o Grantaleggio avrebbero perso le elezioni.

belgino fino 06.06.14 02:01| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

amici ... mi accomiato (perché il viaggio è lungo ...)
a domani e buona notte a tutti ...
(^_^)

luci da Alcyone () Commentatore certificato 06.06.14 01:55| 
 |
Rispondi al commento

quando vedo belle menti come vittorio sgarbi gettare nel cesso il loro talento,mi viene da piangere.come quando vedo una bella ragazza battere il marciapiede per poche decine di euro.gli uomini,che brutte creature.

vito asaro 06.06.14 01:46| 
 |
Rispondi al commento

Vista da qui, dagli occhi di un sostenitore del movimento da sempre, il problema non è stato il coordinamento nella comunicazione tra gruppi parlamentari e gruppi di comunicazione. Da quel punto di vista la voce che arrivata è stata unisona. Io il problema l'ho percepito quando avete deciso di votare no alla legge sulle province. Certo era poco pochissimo rispetto alla riforma nelle corde del movimento, ma comunque era un passo avanti, una cosa positiva, almeno si eliminano i consigli provinciali, fuori dalle mistificazioni un po' di buono c'era. Da li in poi delle volte ho percepito che la contrapposizione ad alcune votazioni su testi di legge presentati dal PD erano più una contrapposizioni a priori, forse una strategia elettorale. Non so' da chi è venuto questo input, ma è sbagliato, dovete sempre rimanere freddi, dovete sempre votare per il meglio per noi, non per strategie, per il meglio per noi anche quando fa comodo al PD, anche se Renzi si fa bello. Dovete davvero rimanere puri, ingenui come bambini, diversi e non cadere in questi giochi. Un passo alla volta anche piccolo, ma ogni passo nella direzione giusta per favore.

Ivan Solinas, Scandicci Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.06.14 01:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravi,ottimo ravvedimento!!
Io non vi mollo.

Buon lavoro

Walter R., Aosta Commentatore certificato 06.06.14 01:42| 
 |
Rispondi al commento

Se hai un raffreddore, ti riguardi un pochino, prendi un aspirina, qualche spremuta d'arance, un po' di vitamina C, e solitamente tutto si sistema. L'Italia non ha il raffreddore, l'Italia ha un CANCRO con metastasi sparse in tutte le istituzioni, dove c'è un grande appalto, il CANCRO è presente, dove "se magna bene" il CANCRO è presente. Il CANCRO non lo curi con un aspirina, ma lo devi aggredire con una TERAPIA D'URTO!!! Qui rubano tranquillamente, spartiscono in modo certosino, milioni, milioni, milioni di euro sottratti al bene comune, e quando c'è da fare qualche cosa per gli ITALIANI, i soldi non si trovano, e nonostante questo, alle ultime elezioni, gli ITALIANI hanno votato per l'ASPIRINA !!!

Salvo E., Perugia Commentatore certificato 06.06.14 01:42| 
 |
Rispondi al commento

¡¡¡HOLA Mov✩✩✩✩✩/Base!!! O.T. nella notte:

ahahahahah!!
Questo non ce lo ruberanno mai, mai, MAI!

https://www.youtube.com/watch?v=eHaqS3Ccc78

I LADRI SI FOTTANO!

Buonanotte a Voi Stelle & Stelli.

Ernesto - La Habana Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.06.14 01:38| 
 |
Rispondi al commento

MINCHIATE FARAONICHE :

a canale 5, a matrix ospite On.le Faraone, seduto su una specie di poltrona a mò di trono sentenzia : in sicilia se entro tre mesi il governo Crocetta non sgancia l'assemblea siciliana dall'equiparazione col senato ( dattilografi a 200.000 euro ) il governo verrà mandato a casa.E' Possibile che sia una MINCHIATA FARAonica ???. Lucignolo

lucignolo 06.06.14 01:35| 
 |
Rispondi al commento

buonasera cari telespettatori.stasera si gioca un importante incontro del campionato italiano delle ruberie.partita interesate.la capolista forza italia che sembrava imprendibile,grazie alle ultime eroiche prestazioni dell'inseguitrice pd,comincia a sentire il fiato sul collo.vi leggiamo le formazioni:forza italia............pd..........arbitra il sig........prima dell'incontro la banda musicale eseguirà l'inno nazionale per gentile concessione della troika.auguro a tutti i masoch....ehm,gli italiani,buon diverimento.

vito asaro 06.06.14 01:23| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente! un post di buon senso!
grazie Beppe e Casaleggio, continuate su questa strada!

alessio martella, teramo Commentatore certificato 06.06.14 01:17| 
 |
Rispondi al commento

le redazioni dei talk devono essere obbligate a verificare in tempo reale le affermazioni dei partecipanti,basta un click,e tramite il conduttore ripristinare la verità cosi da non far passare notizie false,idem per i giornali.i media devono essere responsabilizzati direttamente.non è piu tollerabile assistere passivamente a distorsioni della verità.

emilio moro 06.06.14 01:16| 
 |
Rispondi al commento

MOVIMENTO E BEPPE ASSOLTI
BEPPE ED IL MOVIMENTO NON HANNO SBAGLIATO NULLA ... FINIAMOLA CON QUESTO MASOCHISMO ...NON VEDETE CHE CONTINUANO AD ATTACCARCI ANCHE QUANDO OGNI SETTIMANA LA MAGISTRATURA NE ARRESTA A DECINE ... NN HANNO NEMMENO LA DIGNITA' DI BUTTARLI FUORI DAL PARTITO ... STASERA GIACCHETTI TEORIZZAVA CHE IL SINDACO DO VENEZIA NON è DEL PD ... BUFFONI . LUCIGNOLO

lucignolo 06.06.14 01:12| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

oggi grazie alla rete,anche le grandi verità cominciano a venire a galla.cose a cui,prima arrivavano e non completamente,solo le menti sopraffine oggi sono alla portata di chi ha un pò di intelligenza,un pò di cultura ed un pò di curiosità.......dichiarazione del generale wesley clark:le guerre sono pianificate da anni.gli americani sono i veri mandanti del terrorismo internazionale.io,che sono profondamente curioso,a questo ero arrivato già prima dell'attacco all'iraq da parte di bush padre.allora mi guardavano come fossi matto.oggi,per fortuna.......beh,non è che ne sia contento.sarebbe stato meglio,per il mondo,se io fossi stato veamente matto.


Non voglio andar via senza spiegare bene.

Una comunità, qualunque essa sia, produce varie categorie di persone.
Questo blog, quale comunità, produce categorie di "scrittori" che, comunque, fanno graduatoria.
Perciò avremo una scala che va dal Leonardo da Vinci del Blog al volenteroso supporter che inneggia al Movimento 5 Stelle.
Una delle lezioni apprese qui sul blog è la seguente:
Più IL BLOGGER dimostra un senso estetico, letterario, culturale od artistico spiccato, più sarà bersaglio dei troll.

Si può anche ricominciare con nuovi nick, non c'è problema, ma quella persona, quel "Pasolini" del blog, dovrà riniziare la sua carriera (per così dire) daccapo con notevole perdita di tempo (chi ha doti artistiche, ovviamente, è colui che per scrivere qui sopra SPENDE PIU' TEMPO PER OGNI SINGOLO POST).
IMMAGINATE SE MORAVIA, OGNI TANTO, DURANTE LA SUA CARRIERA,AVESSE DOVUTO CAMBIARE NOME E COSI' REIMPOSTARE LA SUA STORIA DACCAPO.
Avremmo avuto sempre un Moravia, è sicuro, ma monco e non continuo come il Moravia che tutti conosciamo.

Non è colpa di NESSUNO se ALCUNI hanno approcci culturali, culture o capacità migliori.
La cosa che vedo è che per un luogo come questo, avere gente che lo arricchisce con cose indubbiamente belle, fa di questo spazio, un luogo ancor più bello.

Generalmente, all'estero, i propri artisti se li difendono.
In Italia il Poeta d'Italia l'abbiamo scannato e la Poetessa d'Italia l'abbiamo rinchiusa in manicomio.
Senza contare I vari Dario Fo epurato per lunghi anni... la Signora Franca Rame ... violentata perchè comunista ... da loschi figuri.

Questo Blog è l'organo del Movimento 5 Stelle.

SI RICHIEDE CHE PROTEGGA I SUOI ARTISTI, (RELATIVI AL LUOGO, MA SEMPRE ARTISTI, O DEVONO AVERE CERTIFICATI SIAE?).
Siamo di rottura e rivoluzionari?
ALLORA INIZIAMO A PROTEGGERE ARTE ED ARTISTI, DI QUALSIASI GENERE SIANO SENNO' STIAMO ANCHE NOI SU SUPERCA22OLE COME FOSSE ANTANI.

Beppe proteggi i tuoi grillobaldini.

GENTE DEL BLOG PROTEGGI I TUOI AMICI! CIAO

Francesco Folchi, AmoR Commentatore certificato 06.06.14 01:11| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ATTENZIONE: 35 arrestati per la vicenda Mose.
Tra i coinvolti figurano esponenti sia del PD sia di FI: insieme appassionatamente anche nel “largo malaffare”.

Renzi commenta dicendo che il problema non sono le regole (che ci sono e vanno applicate) ma i ladri.
Infatti, questi ultimi, a quanto pare (visto gli arresti degli ultimi tempi), sono presenti in “buone dosi” sia nel PD, sia in FI, così, tanto perché nessuno sfiguri.
Continuando con gli arresti a queste velocità vedrete che si andrà a votare molto prima del 2018, per insufficienza di numero di Politici nelle Istituzioni e con buona pace del nostro Super Renzi.

Ma che ci meravigliamo a fare! Tanto siamo in Italia e qui si sa, le cose funzionano in un certo modo: qui se sei un politico onesto, che restituisci metà dello stipendio e per intero i rimborsi elettorali, mica ti vota!

Poi però mi tocca sentire alla TV, politici e giornalisti, molti dei quali sostengono che purtroppo i delinquenti esistono non solo in Italia ma in tutto il Mondo, che bisogna scovarli e metterli in gabbia, ma che nello stesso tempo non si può fare di tutta l'erba un fascio e che le Grandi Opere bisogna pur farle una buona volta.
Capite ragazzi, come stanno le cose: qua con la scusa del non dover fare di tutta l'erba un fascio si continua a far finta di niente e sistematicamente si continua a rubare a spese dei Cittadini Italiani. Come dire, ci si nasconde dietro a un moralismo di facciata, fatto di grandi discorsi e di belle parole ma poi ogni tanto scopriamo una nuova Tangentopoli, che poi gira e rigira e ti rendi conto che è sempre la stessa.

C.E. alias Disoccupato Cronico (Italia) 06.06.14 01:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL MOVIMENTO NON HA SBAGLIATO NULLA.
NON VORREI CHE COMINCIASSE ORA.

VOGLIO ANCORA CREDERCI.
PER QUANTO ANCORA CI RIUSCIRO'?

dal min 162
http://www.spreaker.com/user/bordernights/border-nights-puntata-106-7-jj1-2014

dal min 168
http://www.spreaker.com/user/bordernights/border-nights-puntata-111-11-02-2014


NON CREDO AL 41% DEL PD
NON CREDO AL 21% DEL M5S

NON CREDO IN QUESTA FINTA DEMOCRAZIA E NELLA FARSA DELLE ELEZIONI

IL M5S ESCA DAL PARLAMENTO E DENUNCI LA DITTATURA FINANZIARIA CHE SI SERVE DI MASSONERIA E SERVIZI SEGRETI PER ASSOGGETTARCI.

OPPURE CAMBI STRATEGIA ATTACCANDO I GANGLI DEL POTERE REALE DALL'INTERNO.

CONTINUARE COSI' PER ME NON HA PIU' SENSO.

AL MOVIMENTO NON CONSENTIRANNO MAI DI VINCERE LE ELEZIONI. COSTRETTO COL TRUCCO ALL'OPPOSIZIONE SI ESTINGUERA'.

libertà di pensiero (svetrone) Commentatore certificato 06.06.14 00:56| 
 |
Rispondi al commento

APPOGGIO ANCH'IO LA PRESA DI POSIZIONE DI Francesco Folchi, AmoR (00:25) IN DIFESA DEI COMMENTATORI CON NICK INOPINATAMENTE BANNATO.

*****

O quelli che son stati bannati tornano con i loro nick, o questo è il mio ULTIMO POST.

Cito Francesco:

>>>>>"Secondo me se non salvaguardate gente che qua sopra ha scritto cose encomiabili innalzando il livello generale (culturale, spirituale, letterario), allora di che ca22o di comunicazione state parlando?

Iniziate a ben proteggere quei tanti uno che VALGONO veramente uno (DIMOSTRANDOLO) che ben comunicano, e da tempo, poi fate tutte le ca22o di strategie napoleoniche che ca22o vi pare sulle vostre cA22o di comunicazioni.

Ho esagerato con i ca22i? ... Ci voleva."<<<<<

…e sottoscrivo.
Chi condivide questa battaglia di civiltà telematica vi si unisca.

*****

Buona notte a tutti e a presto… ciascuno col proprio nick ;)

Alessandro B., Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 06.06.14 00:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

renzi,va bene che tu faccia delle dichiarazioni contro i ladri.in fin dei conti sei il capo del governo però,ti consiglio di non esagerare.se poi,i ladri,credono davvero che vuoi eliminarli e si incazzano,come fai a prendere tutti quei voti?quind:renzi,stà tranquillo.


Come sono stati scelti e nominati i nuovi responsabili della comunicazione? Per motu proprio, per acclamazione o con voto in rete?

Alberto Natale 06.06.14 00:52| 
 |
Rispondi al commento

Stasera ho finito il mio numero al Circo.
Chi la Vuole, gliela offro gratis.
E' un po' sporca, appicicaticcia, ma è ancor vergine.
Fisiologicamente, intendo.
Sa ha ancor qualche valore, per qualche
Rigattiere di Puttane.

Fine comunicazione di Servizio.
L'Autobus per l'Inferno è in partenza da Porta Nuova.
Buonanotte, maschi Possessivi...

grethe g., stockolm Commentatore certificato 06.06.14 00:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CONFERENZA STAMPA MOSE :..A QUANDO ?

Ma una bella conferenza stampa da fare in parlamento con Beppe e Deputati e Senatori che intervengono su questo latrocinio assoluto ? ...l'aspettiamo !!! ... la gente si domanda perchè questo silenzio ...non tutti usano la rete. LUCIGNOLO

lucignolo 06.06.14 00:49| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti questa sera a Travaglio che si è' limitato nel redarguire una cretinetta con qualche grave problema di comprendonio ,ma certe stupide meriterebbero dosi massiccie di sputtanamento anche se salta all'occhio che questa e' solo una piccola esibizionista vuota di un qualsiasi contenuto intellettuale.

Mauro P. Commentatore certificato 06.06.14 00:48| 
 |
Rispondi al commento

Iniziamo ad evitare di lanciare hastag terribili tipo #arrestanoloro, almeno per prudenza.

Luigi Capone 06.06.14 00:47| 
 |
Rispondi al commento

Buonanotte ragass....i e ragasss...e

statemi bene, ciao

:-))

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 06.06.14 00:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe...

COALIZIONE con FARAGE e la LE PEN...


ps.

il Signor FARAGE, è il PRIMO PARTITO in UK, con il 31% dei VOTI...

la Signora LE PEN è PRIMO PARTITO in FRANCIA...con la SINISTRA di HOLLANDE ai MINIMI STORICI..

qualcosa deve pur significare, se in UK e FRANCIA VINCONO PARTITI NAZIONALISTI...

NON RAZZISTI...NAZIONALISTI...

e perchè MAI, l'AGENDA POLITICA del M5S, la deve dettare SANTORO, TRAVAGLIO, persino la INNOCENZI???

posso capire TRAVAGLIO, che ha VOTATO M5S...


ma VAURO e SANTORO???

o RENZUSCONI???

pensassero alla TROIKA delle loro mamme...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 06.06.14 00:41| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Comunicazione?

La triste realtà è là fuori
tra le migliaia di campi di calcio
e i tifosi a battersi come tori
urla e bastonate, quelli i disonori

Un popolo unito che si legna per una maglia
altro che senso di appartenenza nazionale
con una democrazia distante più di mille miglia
e tutti a guardare tranquilli senza battere ciglia

Una vergogna pensare a questo finto progresso
uno Stato che toglie a chi non a già niente
anni e anni di dure lotte buttati nel cesso
e poi mi vengono a parlare come fossi fesso

Che delusione girare per tante strade ogni giorno
vedere quanta gente se ne strafotte del sociale
ignorando che presto ci uniremo tutti inquel forno
succederà, se non togliamo i mafiosi di torno

Alla lupara hanno sostituito una bella cartella
tasse e tangenti, pizzo e costrizioni
pronti ad ammattirti, da farti saltar le cervella
i migliori ormai calpestati da un'amara caramella

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 06.06.14 00:35| 
 |
Rispondi al commento