Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La strage di Viareggio, 5 anni dopo

  • 151


strage_viareggio_5_anni.jpg

di Gianluca Ferrara

"Il 29 giugno di 5 anni fa a Viareggio un treno merci carico di Gpl deragliò, una delle quattordici cisterne si squarciò e il pericoloso contenuto fuoriuscì avvolgendo velocemente un’ampia zona di una nube gassosa che pochi secondi dopo si trasformò in fuoco. Un fuoco che avvolse un intero quartiere bruciando 33 persone di cui 3 bambini che dormivano nelle loro case.
Ciò che è successo in questi 5 anni è rappresentativo del peggio della cialtroneria made in Italy: i tentativi di scaricare le responsabilità, la latitanza dello Stato, il depistare la verità, il tutelare i poteri forti invece che le vittime, la codardia e la mancanza di dignità nell’assumersi la responsabilità e di chiedere scusa dinanzi a tanta sofferenza. L’allora amministratore delegato di FS Mauro Moretti liquidò il disastro come uno spiacevolissimo episodio, procedendo a licenziare Riccardo Antonini il ferroviere viareggino reo di sostenere gratuitamente i familiari delle vittime. Quel Moretti che, insieme ad altri 32 indagati, è stato rinviato a giudizio dal tribunale di Lucca per strage. Eppure diverse volte in ambienti PD si è proposta la sua candidatura come ministro dei trasporti, se n’è discusso anche nel momento in cui fu costituito l’attuale governo. Del resto il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, sebbene gli sia stato più volte richiesto, non ha ancora esaudito il desiderio dei familiari delle vittime di incontrarlo, ma ha insignito Moretti dell’onorificenza di Cavaliere del lavoro. Ma a infierire sulle ferite dei familiari e dei sopravvissuti c’è anche la decisione dell’allora presidente del consiglio Letta di non far costituire lo Stato come parte civile al processo perché si preferì agevolare la transazione con le assicurazioni di Fs e Gatx (la società proprietaria del convoglio che deragliò) anteponendo l’aspetto economico rispetto alla ricerca della verità.
Anche quest’anno una marcia silenziosa transiterà per le vie di Viareggio, una marcia a cui parteciperanno anche comitati e associazioni di familiari di vittime (si pensi alla Moby Prince) provenienti da altre parti d’Italia che continuano a lottare per uscire dalle sabbie mobili in cui si cerca di relegare sia mediaticamente che giuridicamente certe vicende. La marcia terminerà dinanzi alla casina dei ricordi simbolo della strage dove sono custoditi oggetti e memorie di chi non c’è più. Fuori alla casina sventola il tricolore a mezz’asta che verrà alzato solo quando sarà fatta giustizia. Ad ognuno di noi spetta dare una mano a innalzare quella bandiera, non dimenticando e non permettendo che a Viareggio possano calare le tenebre e non trionfare la luce della giustizia."

lasettimanabanner.jpg

29 Giu 2014, 12:26 | Scrivi | Commenti (151) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 151


Tags: Francesco Ferrara, FS, giustizia, Letta, Moretti, Napolitano, strage di Viareggio, Viareggio

Commenti

 

buongiorno
desidero informare il Vostro movimento su l'illecito comportamento della banca Unicredit ,usura,per un ammontare considerevole,certificata con dispositivo del procuratore aggiunto della procura della repubblica di Latina in data 16/maggio/2014 ed altre e numerose attivita',a mio giudizio illecite ,esposte in denuncia presso la procura della repubblica di Latina in data 16/01/2014 e sotto indagine.L'azione e comportamento illegale perpetrato dalla banca Unicredit ha causato la chiusura di tre stabilimenti in Italia di una azienda leader nel settore contract con la messa in cassa integraziene e mobilita' per quattrocento dipendenti.

paolo bolici 05.07.14 11:39| 
 |
Rispondi al commento

A proposito della terribile strage di Viareggio bisogna far notare a tutti che la Gatx, società proprietaria del convoglio che l' ha provocata, non è di proprietà delle Ferrovie Italiane. Si tratta di un' autonoma società americana il cui nome per esteso è General American Transportation Corporation. Consiglio a tutti di leggere il bellissimo libro "memorie di un killer dell' economia" di John Perkins o anche "shock economy" di Naomi Klein per capire il sistema operativo nei paesi esteri di questo genere di organizzazioni. C'è una tragedia nella tragedia ed è che l' Italia ha ormai perduto la propria sovranità nazionale. Infatti se ben ricordate prima della "deregulation", voluta fortemente da Bossi circa 20 anni fa, non sarebbe stato possibile far transitare sulle ferrovie italiane treni stranieri. Di conseguenza una simile strage non avrebbe mai potuto avvenire perché - allora - i convogli italiani erano controllatissimi. Eppure i politici italiani non fanno altro che invocare investimenti stranieri in Italia come se fossero la panacea della nostra economia. Si tratta di un clamoroso errore. Gli "investimenti" stranieri in Italia, servono soltanto ad arricchire gli stranieri e a distruggere la vita degli italiani, come già accaduto a Viareggio e come accade ogni giorno nel resto del nostro paese con aziende che vengono acquistate solo per essere chiuse e per abolire concorrenti pericolosi.

donatella savasta fiore, torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 02.07.14 00:24| 
 |
Rispondi al commento

Non dobbiamo dimenticare cio' che è accaduto.
Non dobbiamo dimenticare cio' che è nascosto.
Dobbiamo lottare affinchè emerga la verità.

Luc D'Agostino, Castelvetrano Commentatore certificato 30.06.14 18:48| 
 |
Rispondi al commento

BERLUSCONI E TUTTI I SUOI AMICI LADRI, LADRONI, CORROTTI, CORRUTTORI, EVASORI FISCALI E MAFIOSI HANNO RUBATO A QUATTRO MANI ED HANNO LETTERALMENTE DISTRUTTO L’ITALIA!!!
ORA DEVONO RESTITUIRE TUTTO I MALLOPPO CON GLI INTERESSI E POI DEVONO PAGARE TUTTI I DANNI CHE HANNO CAUSATO!!!
POI DEVONO ESSERE PROCESSATI PER DIRETTISSIMA E BUTTATI IN GALERA PER TUTTA LA VITA COME SI MERITANO.
INFINE SE VOGLIAMO TOGLIERCELI D’ATTORNO IN MODO DEFINITIVO FACCIAMO UNA LEGGE AD PERSONAM E LI CONDANNIAMO TUTTI A MORTE MEDIANTE IMPICCAGIONE!!!
SOLO COSI’ POSSIAMO SALVARE IL NOSTRO POVERO PAESE!!!
GRAZIE E CORDIALI SALUTI.

Franco Rinaldin 30.06.14 13:16| 
 |
Rispondi al commento

CHE DIRE ANCORA? SE IL POPOLO LI VOTA è PERCHè SE LI MERITA.
GLI UNICI AD AVERE LE PALLE IN EUROPA SONO COME SEMPRE SOLO GLI INGLESI,GLI ALTRI SONO SOLO DEI SERVI.

emilio marini 30.06.14 09:44| 
 |
Rispondi al commento

Forza M5S

WORCOM forum Commentatore certificato 29.06.14 21:07| 
 |
Rispondi al commento

Ustica, Viareggio, etc... la giustizia bisogna farsela da soli!!!

Vanja K., feltre Commentatore certificato 29.06.14 19:09| 
 |
Rispondi al commento

La mia solidarietà e vicinanza a tutti i parenti delle vittime della strage di Viareggio. Purtroppo viviamo in un paese disastroso e dove i veri colpevoli vengono spesso premiati. Prima o poi la giustizia vera arriverà anche da noi, ma non prima che arrivi la sana politica, ma per fare ciò aspettiamo che venga superata l'indifferenza di tanti italiani, quelli che non vanno a votare!

dario fertoli, beverino Commentatore certificato 29.06.14 17:47| 
 |
Rispondi al commento

Ci risiamo,non è ancora terminata la vicenda “eolico off-shore”, ed ecco che spunta un nuovo problema per Manfredonia: Il più grande deposito costiero di gas dell’Europa: “ENERGAS Spa”.
Anche questa volta si parla di energia pulita,a poche centinaia di metri da Manfredonia nascerà il più grande deposito costiero d’Europa, con l’istallazione di 12 serbatoi dai 5.000 m^3 di portata cad. per un totale di 60.000 m^3 di GPL.

dino vigoli, manfredonia Commentatore certificato 29.06.14 17:07| 
 |
Rispondi al commento

Gravissimi i capi d'imputazione: omicidio colposo plurimo, incendio colposo, illecito amministrativo, violazione delle norme per la sicurezza sul lavoro. Tuttavia gli imputati non sono stati affatto allontanati o isolati dalle Ferrovie: anzi, se andiamo a controllare gli ultimi anni, vediamo che quasi tutti hanno fatto carriera.

Prendiamo come esempio il caso più famoso, quello di Mauro Moretti, all'epoca dei fatti accusato di "inosservanza di leggi, ordini, regolamenti e discipline" e di "omissioni progettuali, tecniche, valutative, propositive e dispositive". Ebbene, nonostante in 5 anni siano cambiati 4 governi (Berlusconi, Monti, Letta e ora Renzi) Moretti è sempre stato confermato al vertice di FS fino ad aprile scorso, quando Renzi ha deciso di promuoverlo ad amministratore delegato di Finmeccanica.

E alle Ferrovie è arrivato un altro imputato nella strage: Michele Mario Elia, già capo di RFI (Rete ferroviaria italiana). Insomma, oltre al danno anche la beffa per i familiari delle vittime. Anche Vincenzo Soprano, a.d. di Trenitalia, è rimasto al suo posto mentre Giulio Margarita è trasmigrato dalla direzione tecnica di RFI all'Agenzia nazionale per la sicurezza ferroviaria. Insomma, a casa non ci è andato nessuno.

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 29.06.14 16:53| 
 |
Rispondi al commento

ho appena postato un commento OT (come faccio spesso) intitolato

NULLA E' IN REGALO

se vi va di leggerlo scoprirete che è una poesia e l'autrice è in firma in calce;
se avessi apposto il mio nome assumendone la paternità sarebbe stato un gesto meschino (e di rilevanza financo penale) ed ovviamente non l'ho fatto;
averlo postato è secondo me un gesto "di cultura" ...
un gesto che non ho fatto ...
né sotto dettatura di alcuno (ma di mia sponte),
né per apparire quello che non sono (perché non me ne frega un beneamato ......),
né dietro compenso di alcun genere (pecuniario e/o ... fate voi);

la cultura è crescita interiore ... punto !!! (pensiero mio)

la poesia l'ho copiata con il copia / incolla e questo sembra, per qualcuno, un'onta di cui vergognarsi ...

ora vi domando una cosa:
ma l'uomo più colto del mondo dove ha preso la sua cultura ???
avrà assimilato, studiato, ponderato, letto su libri il pensiero di altri venuti prima di lui ...
... e farlo su internet fa differenza ???
la discriminante è se le cose le ricorda a memoria,
oppure se è solo farina del suo sacco,
o ancora se conoscendole le "copia" per diffonderle ???

***

non voglio apparire colto (ripeto che non mi interessa) ma in questa poesia trovo spunti di riflessione su un determinato argomento che trovo interessante ed importante ... per tutti ...
ve la propongo (senza obbligo di lettura) ... sta a voi riflettere o meno !!!

***

segue nella discussione ...

luci da Alcyone () Commentatore certificato 29.06.14 15:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nulla è in regalo

***

Nulla è in regalo, tutto è in prestito.
Sono indebitata fino al collo.
Sarò costretta a pagare per me
con me stessa,
a rendere la vita in cambio della vita.

È così che è stabilito,
il cuore va reso
e il fegato va reso
e ogni singolo dito.

È troppo tardi per impugnare il contratto.
Quanto devo
mi sarà tolto con la pelle.

Me ne vado per il mondo
tra una folla di altri debitori.
Su alcuni grava l'obbligo
di pagare le ali.

Altri dovranno, per amore o per forza,
rendere conto delle foglie.

Nella colonna Dare
ogni tessuto che è in noi.
Non un ciglio, non un peduncolo
da conservare per sempre.

L'inventario è preciso,
e a quanto pare
ci toccherà restare con niente.

Non riesco a ricordare
dove, quando e perché
ho permesso che aprissero
questo conto a mio nome.

La protesta contro di esso
la chiamano anima.
E questa è l'unica voce
che manca nell'inventario.

Wislawa Szymborska

luci da Alcyone () Commentatore certificato 29.06.14 15:47| 
 |
Rispondi al commento

Povera Italia!!!!!!
Con questi politici siamo veramente finiti in basso. NN si comportano da uomimi neanche in queste circostanze !!!!!
Massoni che si scambiano poltrone, senza un briciolo di rispetto per nessuno;
purtroppo il bello deve ancora arrivare
con le grandissime riforme che stanno per attuare. RISULTATO : la rabbia continua ad aumentare

p.s. Errare è umano, perseverare è diabolico

alessio p., Alessandria Commentatore certificato 29.06.14 15:00| 
 |
Rispondi al commento

¡¡¡HOLA Base✩✩✩✩✩!!! O.T., forse!

Da rainews24, oggi, adesso:

"RENZI: EUROPA, LUOGO IN CUI E POSSIBILE SPERANZA".

Europa un "luogo"?
"Possibile" cioè forse?
"Speranza" cioè l'unica certezza?

Matteo ed Il titolista sono già in ferie!

Saludos.

Ernesto - La Habana Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 29.06.14 14:58| 
 |
Rispondi al commento

Buona domenica Blog!
chedo scusa per Ot ma vorrei rispondere ad Alessandro T , Torino che ha detto in un altro post che non vuole piu' partecipare al blog.

Tieni presente che il momento di crisi qui dentro e' venuto a tutti, io ci sono da poco piu' di un anno , piu' volte mi sono stancata , spesso quello che si scrive viene criticato, deriso oppure neppure considerato. Certo non siamo tutti preparati a scrivere di politica, io in prima persona ho sempre detto che sto qui principalmente per imparare, leggere e poi fare le mie valutazioni. Spessonon mi addentro in discorsi tecnici o filosofici in quanto non mi reputo in grado di farli, puo' essere che i miei commenti siano banali e scontati pero' non importa. Chi mi vuole leggere lo fa, se poi mi lascia anche un commento e si puo' iniziare una discussione sono ben lieta di farla. Questo per dire che non e' andandosene che si risolvono i dubbi, credo che qui ognuno attinge da tutti, dalle persone piu' preparare (e ce ne sono tante) a quelle un po' meno, anche solo lasciare un saluto e condividerlo con gli amici fa sentire parte di una comunita'. Quindi....il consiglio che ti posso dare (so che mi leggerai) e' di rimanere con noi, ognuno ha bisogno dell'altro qui dentro per crescre, per capire. Il blog e 'la nostra casa virtuale, e' nato tutto da qui e secondo me e' una grandissima opportunita' che ci e'stata offerta, certo si fa informazione in mille altri modi ma la base per me resta questa.
E anche il confronto con chi non la pensa esattamente come noi fa bene, senza insulti o litigate inutili, si impara sempre e mettersi in discussione ogni volta e' solo utile e costruttivo per la nostra persona.
Non aggiungo altro ma spero di ritrovarti magari sotto ad un caffe' di Luca!


per quanto mi riguarda non caricherò alcuna sveglia al mio "boia", e nemmeno darò spazio agli ergastolani della rete che magari fischiettano motivetti in attesa della loro esecuzione
oche da pollaio che quando arriva il contadino starnazzano "prendi lui non me"

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 29.06.14 14:54| 
 |
Rispondi al commento

UNA COSA E' CERTA : SE IN 20 ANNI MAGISTRATURA DEMOCRATICA AVESSE COMBATTUTO LA DELINQUENZA ORGANIZZATA COME HA CONBATTUTO SILVIO, SAREMMO UN PAESE QUASI PULITO.
MA FORSE ERA TROPPA FATICA.

carla g., Padova Commentatore certificato 29.06.14 14:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Molto profondo questo monito del Papa "Non cerchiamo appoggi di chi ha potere"

http://www.adnkronos.com/fatti/cronaca/2014/06/29/monito-del-papa-non-cerchiamo-appoggi-chi-potere_NwBNCX71ILpxioQBZlrWvO.html

un monito molto sociale

3mendo 29.06.14 14:41| 
 |
Rispondi al commento

OOOOOHhhhhhhhh !! oltre la mia , quante altre partite IVA ci sono qua sul blog ???

*****
Eposmail

Paolo B. Commentatore certificato 29.06.14 14:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi è un pessimista? E' un ottimista che si informa.


www.beppe.siempre

Heracles Mediolanum Commentatore certificato 29.06.14 14:38| 
 |
Rispondi al commento

Padellaro si domanda perché quegli stessi Italiani che ieri si sdegnavano per certe proposte di B, ora che le stesse proposte ci sono rifilate da Renzi, esultano.
Si approssima la riforma della giustizia. Vedremo un sistema processuale e penale che il condannato di Arcore ha devastato, rendendo quasi impossibile l’applicazione della giustizia sui potenti, ma sollevando una mole di reazioni violente da parte della sx, che sarà nuovamente devastato dagli scempi di Renzi, ma questa volta nell’applauso dei media e del Pd.
Se si cambia la confezione, un prodotto avvelenato diventa di colpo commestibile e desiderabile? B tentò in ogni modo di liberarsi dalle intercettazioni, difendendo ovviamente mafia, camorra, ‘ndrangheta, imprenditoria corrotta e ogni sorta di politico ammanicato in mazzette, illeciti e quant’altro. Gomorra!! Eppure oggi, grazie a Renzi e al servizievole ministro Orlando (se i ministri non sono servizievoli, Renzi li licenzia) sta passando, nel silenzio dei media, proprio il divieto a pubblicare le intercettazioni che inguaiano i potenti. Altro regalo consistente alla Casta e ai suoi incubi e succubi, che contrasta con qualsiasi esigenza di verità e giustizia. E quando si è discusso del Senato non elettivo, Renzi ha ‘democraticamente’ detto : “O dite sì, o andate a casa!” E tutti zitti e plaudenti! Così fino a ieri il Pd “tuonava dall’opposizione contro la democrazia messa in pericolo dalla dx oggi concorda sulle riforme coi berlusconiani in una gran marmellata dolciastra”. Cos’è cambiato? Renzi è un ipnotizzatore più bravo di Berlusconi? O gli Italiani sono vittima di una grave epidemia cerebrale?

viviana vi 29.06.14 14:35| 
 |
Rispondi al commento

non deve tornare alle origini, o si diventa GRANDI o si muore giovani, in stand by non si può rimanere a lungo
oggi leggo "basta che uno si alzi prima degli altri la mattina e con 20 voti ti sbatte fuori"
e voi vorreste anche caricargli la sveglia ?


A PROPOSITO DI TROLL (MA COSA VE LO DICO A FARE)

Qual è la caratteristica fondamentale di un “furbo”? Io risponderei che è quella di non apparire furbo anzi, a volte per lui è indispensabile apparire ingenuo, vittima, perché nel momento in cui apparisse furbo, egli cesserebbe di essere furbo.

Cosa è indispensabile per un truffatore? Io direi l’apparire onesto, altrimenti gli sarebbe impossibile truffare.

Sono cose ovvie, eppure malgrado si avverta il vecchietto di non aprire a degli sconosciuti, ogni giorno questo avviene, con le conseguenze scontate. E’ più facile convincere un bambino a non accettare caramelle da sconosciuti, che insinuare il sospetto in un adulto nei confronti di colui che lo loda, lo circuisce, lo abbindola. Ovunque vi sono persone oneste, per bene, che hanno un enorme necessità di essere blandite e per questa loro necessità cade ogni tipo prudenza. Se osservate attentamente il blog, vi accorgerete che al suo interno si formano capannelli di bloggers, spesso brava gente un po’ ingenua, sotto il cui “ombrello” si accoccola una girandola di nick che mutano a notevole velocità, ma che poi si riconoscono immediatamente, perché tendono sempre a raggrupparsi tra gli stessi.

CHI SONO GLI SPARTANI DEL PD?

http://www.qelsi.it/2014/i-troll-del-pd-influencer-che-si-autodefiniscono-spartani/
http://www.ognisette.it/AA/trecento-spartani-e-militanza-digitale-dei-volontari-pd-storia-di-un-progetto

E altre decine di link, basta cercare “300 spartani del pd”

Coloro che spesso intervengono sul blog, quasi sempre non certificati, scrivendo evidenti stupidaggini, sono solo dei poveri “sfigati”, paragonabili a quei ragazzini che per noia si divertono a rompere le lampade dei lampioni: fanno sì qualche danno, ma tutto sommato non varrebbe neppure la pena di rispondere loro; invece contro costoro si scatena la reazione dei bloggers più ingenui, ma sinceri.

SECONDO VOI UNO “SPARTANO DEL PD” SI COMPORTEREBBE NELLO STESSO MODO?

CONTINUA NEI SOTTOCOMMENTI


Piero Testori
La riforma della Giustizia è (forse) il nodo principale della crisi in cui versa il Paese.
Dalla soluzione di questo problema dipendono direttamente molte cose: la crisi degli investimenti e quindi del lavoro, la crisi delle istituzioni e della corruzione che le permea e di conseguenza la mancata corretta gestione dello Stato.
Ed è anche la questione di più difficile soluzione poiché lo stato attuale dell'organizzazione giudiziaria e della legislazione è frutto di un'infinita sequenza di interventi raffazzonati quando non dolosamente interessati.
Un compito immane del quale solo un venditore di fumo azzeccagarbugli può prospettarne la soluzione nel giro di poche settimane.

viviana vi 29.06.14 14:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2
Solo in questi giorni il Governo/legislatore ha: a) aumentato nuovamente i costi per accedere alla giustizia, continuando a penalizzare i soggetti meno abbienti; b) introdotto una serie di “eccezioni” e modifiche al Processo Civile Telematico (già elaborato dal Dottor Stranamore in modo molto costoso e poco agevole) che sarebbe dovuto entrare definitivamente in vigore senza se e senza ma il 30 giugno. Misure che aggravano la malagiustizia, non certo tese a ridurla.
Eppure il pacchetto giustizia vorrebbe poche cose: 1) semplificare i riti processuali e sopprimere le formalità inutili 2) abbandonare il cartaceo e avvio e passare al telematico con miglioramenti, semplificazioni, allargandolo al processo dei Giudici di Pace, amministrativo, tributario e penale; 3) riformare la responsabilità civile dei magistrati passando dalla responsabilità virtuale a quella reale; 4) introdurre l’obbligo di pagare le spese processuali in caso di piena soccombenza (mentre ora c’è la beffa che la parte vincitrice ha l’obbligo di pagare importi anche considerevoli!); 5) abbandonare gabelle ingiustificate incomprensibili (diritti di copia, spese forfettarie, marche e marchette etc.).
Il ministro Orlando dovrebbe battere un colpo. Ma c’è?

viviana vi 29.06.14 14:17| 
 |
Rispondi al commento

1
Marcello Adriano Mazzola (IFQ)
Renzi il riformista giura che farà tutto in 100 giorni,anzi no:mille!
E annuncia ad uno esterrefatto Guardasigilli il pacchetto Giustizia entro fine giugno.Ma a fine giugno apprendiamo che invece domani sarà calendarizzata una(mera)discussione generale sulla giustizia in Consiglio dei Ministri.Di colpo siamo passati dal “pacchetto Giustizia” al “pacco Giustizia”! Meglio!Sarebbe assai più dannoso approvare un pacchetto pregno di nefandezze
100 giorni son passati senza che il riformista abbia riformato alcunché.In compenso ha avuto un superconsenso elettorale.Segno che in questo Paese basta sorridere in posa plastica, dispensando buon umore e illusioni per raccogliere voti
La giustizia è una delle riforme prioritarie, perché è fondamentale per ridare un senso ai diritti inviolabili delle persone,alla legalità, alla credibilità dello Stato Italia all’estero Senza di ciò continueremo a rimanere un Paese cialtrone,dove regnano incertezza,corruzione, evasione,anarchia,prepotenza.Continueremmo a rimanere eternamente inaffidabili
Di malagiustizia si muore ogni giorno
Muore chi non ottiene giustizia pur avendo ragione
Muore chi ottiene giustizia dopo 5/10 anni
Muore chi riesce a recuperare un credito dopo 10 anni e intanto è fallito a causa dei debitori inadempienti(tra cui lo Stato si distingue per arrogante posizione di supremazia secondo l’insegnamento “ti pago quando decido io”)
Muore chi ottiene un indennizzo pari ad un tozzo di pane secco per irragionevole durata del processo
Muore chi perde un processo per una mancata notifica
Muore chi non riesce ad avere giustizia perché il legislatore ogni 6 mesi cambia le regole processuali
Muore chi non riesce ad accedere alla giustizia perché il legislatore in crisi di astinenza da risorse finanziarie continua ad aumentare i costi della giustizia. Muore chi subisce una prescrizione per formalità. Muore chi non riesce a contestare al giudice la sua colpa grave o il suo dolo

segue

viviana vi 29.06.14 14:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ed un bel POST,..... su un bel POS...nooo????

*****
Eposmail

Paolo B. Commentatore certificato 29.06.14 14:09| 
 |
Rispondi al commento

10 FULGIDE STELLE PER IL M5S

Per salvare questa Italia litigiosa e in se divisa, dispersa su costose e disorganiche Istituzioni, impostata su una sterile e fallimentare COSTITUZIONE nata da compromessi disorganici post bellici, sono essenziali queste riforme strutturali (Su YOUTUBE => http://youtu.be/wgwphzfgus8).

1. Sospendere la “Costituzione”, per poi riformarla adeguatamente in senso europeo.

2. Istituire la «Repubblica Presidenziale», bilanciando organicamente i 3 poteri dello Stato.
Concedere al parlamento, che ha una visione frammentaria dello Stato, quindi disorganica, solo il potere di Veto, che consente di respingere le leggi governative, ma non di approvarle.

3. Ripristinare la pena di morte per omicidio premeditato, quale atto di massima giustizia.

4. Rivalutare la Monarchia tramite “Referendum propositivo”, per consolidare efficacemente l’unità dello Stato, stabilizzare la politica interna e internazionale, richiamare i capitali e gli investimenti, favorire sensibilmente il turismo:
- Montecarlo è lo Stato più avanzato con la migliore economia del mondo perché ha un Principe governatore e non un Presidente politico.
- Il Regno Unito richiama i capitali e il turismo solo perché ha la Monarchia, e non un Presidente politico, altrimenti sarebbe solo una insignificante isola, interessante solo per la lingua.

5. Modernizzare lo Stato, accorpando le Regioni su 3 sole macro Regioni, senza le amministrazioni locali.
Gli attuali sistemi informatici consentono anche di eliminare le amministrazioni pubbliche, con enormi risparmi per la spesa statale.

6. Trattenere il 70% della tassazione in ognuna delle 3 macro regioni.

7. Limitare sensibilmente i costi improduttivi dello Stato.

8. Razionalizzare i livelli retributivi di tutti i pubblici dipendenti.

9. Allineare prontamente la tassazione italiana a quella degli Stati dell’unione europea.

10. Sostenere solidamente le aziende sane che producono lavoro, e le relative scuole professionali e tecniche.

Gianfranco S., Reggio Emilia Commentatore certificato 29.06.14 14:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lea2013
Alcuni giorni fa cercavo di documentarmi sulle peculiarità della giustizia italiana a confronto con quella di altri paesi a cominciare dall'introduzione in Italia del processo accusatorio del quale si sono prese solo le istanze garantiste, lasciando il resto in una incertezza il cui denominatore comune e' la sostanziale infinita possibilità per i criminali dotati di buoni avvocati, di farla franca. Non posso nemmeno lontanamente credere che tutto il farraginoso meccanismo della giustizia italiana sia frutto di un caso o dell'insipienza del legislatore. E' al contrario un'opera certosina, scientifica e voluta che passo dopo passo è' andato nella direzione di difendere i ladri dalle guardie. Perché ciò sia successo e' da ricercare nell'intima natura del potere in Italia che da sempre e' andato a braccetto con l'illegalità fino a divenirne il braccio operativo occulto. Pensare che di colpo, qualcuno modifichi sostanzialmente tale realtà e' pura fantasia. Il nostro è un paese destinato a vedere allargare sempre più la differenza tra chi vive una vita normale fatta di lavoro, doveri e sacrifici e chi vive al di sopra delle regole, il tutto "normalizzato" dall'ipocrisia degli eterni annunci amplificati da media complici di un sistema inamovibile. La logica spietata di "gomorra" è più accettabile e genuina del falso e ipocrita perbenismo dello stato.

viviana vi 29.06.14 14:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prima della riforma della giustizia si riempiono la bocca di parole come certezza della pena..intanto si votano impunità oops immunità..
circa il comunicato del parlamento 5 stelle sugli impianti biogas ricordo che costano dai3 ai 5 milioni di euro finanziati...e chi FINANZIA non ci rimette.
Infine cito un ansa della regione marche in seguito alla visita del presidente del consiglio durante l ultima campagna elettorale:- LE MARCHE LA MIGLIORE ITALIA!li ha fatto pesca grossa il capitano!!

savi s. Commentatore certificato 29.06.14 14:04| 
 |
Rispondi al commento

¡¡¡HOLA Base✩✩✩✩✩!!!

Potèvano fàrsi fùrbi.

Lo sànno tùtti che è pericolòso abitàre vicìno àlle staziòni ferroviàrie!!!

Salùdos.

Ernesto - La Habana Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 29.06.14 14:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Ferrovia è ancora lì.
I Treni, i Serbatoi, i dirigenti.
Per un'altra Strage.

Siam formiche Stupide ed Inutili, schiave di Forniconi insulsi.

Ancora m'infilan le Zampe nelle Mutandine per chiarir la natura del sesso...
Cosa ci faccio ancora a questo mondo..?

grethe g., stockolm Commentatore certificato 29.06.14 13:58| 
 |
Rispondi al commento

Anche se Moretti non l'ha fatto apposta è evidente che "strgista" sul curriculum fa un figurone :(
A Moretti titolo onorifico e promozione.
Ai parenti delle vittime il titolo di pacifisti e i rimborsi.
Al ferroviere consulente delle famiglie delle vittime querela di Moretti e licenziamento.

Le ferrovie vengono sovvenzionate ogni anno dallo stato e regioni con trasferimenti di oltre 4 miliardi di euro teoricamente per contratti di servizio e per incentivare sicurezza e mobilità.... alla fine assieme alle vittime c'è sempre il cittadino impotente che paga i finanziamenti e Tav:
'fanculo anche le fs!

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 29.06.14 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Stolen Child

Come away, O human child!
To the waters and the wild
With a faery, hand in hand,
For the world's more full of weeping than you can understand.

Bambino Rapito

Vieni via, o bambino umano
Verso l'acqua e la selva
Mano nella mano con una fata
Al mondo ci sono più lacrime
di quanto tu possa capire.

William Butler Yeats

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 29.06.14 13:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo un paese da terzo/quarto mondo soprattutto per il FALLIMENTO della GIUSTIZIA che ha permesso e lasciate impunite le stragi di stato, e questa si può aggiungere a P.za della Logga, P.za Fontana, italicus, ecc. ecc.
State certi che i nostri governanti filibustieri si allineranno agli usa che hanno promosso ,dopo il processo in casa loro,i top gun che a Cavalese hanno ucciso decine di persone di nazionalità diverse.
LA LENTEZZA E IL CONSEGUENTE MALFUNZIONAMENTO DELLA GIUSTIZIA è IL NOSTRO PROBLEMA PIù GRAVE, PRIMA ANCORA DI DISOCCUPAZIONE E DELINQUENZA PERCHè NE è LA RADICE.

carla g., Padova Commentatore certificato 29.06.14 13:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' tempo di ritornare alle origini del Movimento, quando le proposte erano precise e dirette.


Perchè il M5S non presenta ufficialmente (nell'incontro con Renzi) una radicale proposta di Riforma della Costituzione, finalizzata a realizzare la "DEMOCRAZIA DIRETTA"?

Perchè non appoggia almeno la proposta di Presidenzialismo, che garantirebbe la Partecipazione Diretta dei cittadini, nell'elezione del Presidente della Repubblica?

Perchè non critica apertamente la cassa integrazione (tanto cara alla triplice sindacale, per conservare le tessere di lavoratori da anni improduttivi), che pregiudica la possibilità di arrivare al "Reddito di Cittadinanza"?

Perchè non propone una radicale Riforma della Giustizia, basata su poche Leggi, ma scritte in maniera talmente chiara, da non essere più lasciate alla libera interpretazione dei Giudici?

Perchè continua a considerare la magistratura italiana, meno corrotta e pericolosa di tante altre caste, quando invece gli eventi degli ultimi 40 anni ci dicono il contrario?

Perchè i Parlamentari dei 5 Stelle continuano a tenere nel loro mirino sempre e principalmente berlusconi, quando poi emerge sempre più
chiaramente che lui non era e non è peggiore di tanti altri?

Perchè il M5S non prende ufficialmente posizione contro le Coop. Rosse, che sono diventate la principale organizzazione a delinquere, che da anni opera sul territorio nazionale?


Ma non dovevate andare in Parlamento, per lottare la corruzione, per arrivare alla Democrazia Diretta e per ottenere il Reddito di Cittadinanza?

Se invece volevate percorrere la stessa strada dell'IDV, bastava dirlo, così noi ci saremmo seduti da subito sulla riva del fiume.

gianfranco chiarello 29.06.14 13:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

**V***

Matteo (13,41-43)

"Il Figlio dell'uomo manderà i suoi angeli, i quali raccoglieranno dal suo regno tutti gli scandali e tutti gli operatori di iniquità e li getteranno nella fornace ardente dove sarà pianto e stridore di denti. Allora i giusti splenderanno come il sole nel regno del Padre loro. Chi ha orecchie intenda!"

Aldebrando Fitozzi Commentatore certificato 29.06.14 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Un tizio sul blog(ovvero gne,gne,gne.) si lamenta che i suoi commenti vengono censurati(lui li chiama commenti)ditemi se è possibile non farlo:
Leo Zagami ha detto la verità e presto verrà fuori tutto sul movimento 5 stelle e sul piano di controllo della rivoluzione.
la rivoluzione vera scoppierà, i primi a pagare sarete VOI e il popolo inferocito vi lincerà quando scoprirà tutto su di voi, sui collegamenti occulti, sul tentativo di addomesticare le masse per convincerle a soluzioni democratiche.
La rabbia si scaglierà su di voi, il malcontento vero non potrete arginarlo e allora si saprà chi siete, chi vi ha pianificato già dal 2000 e che genere di politica voleva per l'Italia.
Vi PENTIRETE, VEDRETE CHE VI PENTIRETE DI TUTTO MOLTO PRESTO!I meet up vi hanno già capito in parte ma presto capiranno ancor di più di essere burattini pilotati e allora iniziate a scappare per davvero.
inn t. 28.06.14 11:45
^^^^^
ma per quanto ancora pensi di fregare la gente, Grillo? Le tecniche di plagio non ti basteranno, quando la gente si sveglierà (come già sta avvenendo) capirà che è vittima di un inganno.
Prima la poca chiarezza su elezioni, candidati, etc.
Poi la censura, la gente buttata fuori...Poi i cambi di programma, prima diciamo una cosa poi ne facciamo un'altra perchè una misteriosa democrazia interna lo ha stabilito...Prima dobbiamo ribaltare tutto, poi però legittimiamo il governo e siamo lì perchè nulla cambi, in concreto.[….]
Tu non farai nulla, per la gente, non hai mai voluto fare nulla e sei stato abile nel fare la vittima. prima perchè non eri in Parlamento, poi perchè eri all'opposizione...la gente si sta confezionando una vecchiaia di fame e di solitudine, sta generando figli che emigreranno anche per causa tua, perchè ti ha creduto quando promettevi di vler cambiare le cose.Ma ti dico: un giorno di questo risponderete, tu e chi sta dietro di te.
inn t. 28.06.14 16:42
^^^solo un troll!


oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 29.06.14 13:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Regiorgio è fermamente piazzato sul podio più alto come peggior presidente della storia italiana.

carla g., Padova Commentatore certificato 29.06.14 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Se penso che Viareggio si trova nella regione di Renzie, non parliamo delle porcherie che succedono nella regione di regiorgio.

carla g., Padova Commentatore certificato 29.06.14 13:27| 
 |
Rispondi al commento

Puttana eva è mai possibile che il nord sia onesto e il sud disonesto?

Si riportano notizie schifose di scandali veri, gente che andrebbe impiccata nel vero senso della parola e si analizza l'area geografica, ma lo fate a posta per provocare, o perchè siete deficienti?

Ma perchè qui non ci sono i farabutti? O andiamo a percentuale? SEMPRE LADRI e sempre appesi con la corda saponata.

Temp Esta , venexia Commentatore certificato 29.06.14 13:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'assessore più giovane d'Italia? Una donna 19enne!
grazie a papà che mi ha dato due ore per decidere..."

"Quando papà Gianni me l'ha chiesto, mi è venuto un colpo...". Veronica Teodoro, 19 anni, è l'assessore più giovane d'Italia (nei comuni con oltre centomila abitanti).


A Pescara era necessario inserire una quarta donna nella giunta del nuovo sindaco Marco Alessandrini (Pd). Serviva una donna che fosse espressione della lista civica Teodoro, formazione centrista. Così, papà Gianni - impossibilitato a candidarsi - non ci ha pensato due volte e ha chiamato la figlia. E il sindaco ha detto sì. Assesssore al Patrimonio comune e alle politiche giovanili.

E la meritocrazia? "Ha scetlo mio padre, è vero, ma alla fine il sindaco poteva anche dire di no. È lui che mi ha nominato. Si fida di me, anche se mi conosce poco".


<<<Quando c'è di mezzo la sinistra, va bene tutto, anche nominare assessore una capra! Diverso è con la destra, allora c'è lo scandalo, la RAI e Repubblica fanno a gara a chi sputtana di più, fino alle inevitabili dimissioni.


ps: e sempre sotto il po succedono ste cose

ps: non dimentichiamo de mita: il sindaco piu' anziano del mondo eletto quasi all'unanimità.

Gianmarco Paterno' Commentatore certificato 29.06.14 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Non dimentichiamo che l'indifferenza non è Stato. Lo Stato sono gli italiani; se da una parte c'è chi si ostina a girare la testa dall'altra parte, ci sarà sempre qualcuno pronto a ricordare e a non arrendersi.
Le mie condoglianze a coloro che hanno perso i propri cari.

Viola Banin (grillottina), Nettuno Commentatore certificato 29.06.14 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Leggo Lalla nel precedente post descrivere una comunità spagnola
Sono piccole oasi ve ne sono tantissime l'ideale sarebbe espanderle a macchia d'olio, in Italia esiste persino una Nomadelfia da oltre sessant'anni nonostante le ostilità subite.
Vi ricordate quando proponevo tipo kibbutz
Erano questi i progetti che immaginavo nel movimento
Tutti gli appelli inascoltati da oltre due anni
Lavoro per ridurre gli sprechi, gli imballaggi, nonché consumismo.? Silenzio assordante, tranne gli appelli del nostro Marko Busto.
Insomma qui siamo all'armiamoci e poi partite ?
Solo regole per la politica ? E battaglie per le competizioni dei parlamenti?
Non credo, fortunatamente in silenzio crescono come una foresta uomini di buona volontà .
Gli estremismi divengono sterili con il tempo
Occorrono proposte sul solco dell'uno vale uno
Mai dimenticare
Il MoVimento 5 Stelle è una libera associazione di cittadini. Non è un partito politico nè si intende che lo diventi in futuro. Non ideologie di sinistra o di destra, ma idee. Vuole realizzare un efficiente ed efficace scambio di opinioni e CONFRONTO DEMOCRATICO al di fuori di legami associativi e partitici e SENZA LA MEDIAZIONE DI ORGANISMI DIRETTIVI o rappresentativi, riconoscendo alla TOTALITÀ dei cittadini il ruolo di governo ed indirizzo normalmente attribuito a pochi.

Rosa Anna. 29.06.14 13:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Analisi del sangue ed esami specialistici gratis per un esercito di ricoverati fantasma.

Una schiera nutrita di persone che non hanno mai messo piede in ospedale, ma che grazie alla connivenza di medici e infermieri «amici» e complici, sono riuscite a saltare le lunghe file d'attesa e ad usufruire di prestazioni a costo zero.

La megatruffa, perpetrata da:

800 professionisti denunciati e dislocati in 13 ospedali umbri

575 dipendenti pubblici (medici, infermieri e operatori sociosanitari) segnalati

ps: e sempre sotto il po succedono ste cose!!!

Gianmarco Paterno' Commentatore certificato 29.06.14 13:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salvini contro Renzi: "È peggio di Monti. Coi bugiardi non tratto"
Il leader del Carroccio: "Ha svenduto l'Italia per avere due poltrone"

"Tra pochi giorni verrà in Europa per parlare del semestre di presidenza italiana e verrà accolto da noi leghisti con tutti gli onori del caso", avverte il leader del Carroccio

E poi rincara la dose: "Renzi doveva fare due cose: chiedere aiuto su immigrazione e asilo, e gli hanno detto che se lo deve scordare.

E poi doveva chiedere più tempo sui conti e invece gliene danno di meno.

per Salvini "Renzi ha svenduto l'Italia per due poltrone, è imbarazzante, non guarda in faccia a nessuno e a ottobre dovremo tirare fuori 25 miliardi".

Gianmarco Paterno' Commentatore certificato 29.06.14 12:57| 
 |
Rispondi al commento

A Viareggio chi governa? Maggioranza Pd, Sel... una garanzia!

Mauro ., Pavia Commentatore certificato 29.06.14 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Co' e zucchine alla griglia,er rischio è contenuto??

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 29.06.14 12:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Er Paradiso può attendere...a Giustizia no...

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 29.06.14 12:34| 
 |
Rispondi al commento

Col passare del tempo,continuo a notare la crescente futilità e dannosità della stampa italiana che si allontana sempre più da qualunque scopo di informazione e verità
Penso solo a tutti i sondaggi farlocchi con cui si è riempita prima delle europee,vanificati come non mai dai risultati elettorali e che nonostante ciò continua a imperversare assieme ai cosiddetti sondaggi di opinione che dovrebbero mostrare ai governanti cosa pensa la gente e di cui i governanti non potrebbero infischiarsi di meno(si pensi solo al 91% di NO all'immunità senatoriale!)
Si pensi al modo con cui vengono ripetute falsificazioni della realtà come quel 40,8% sbandierato costantemente senza che mai nessuno dica che corrisponde a solo 2 elettori su 10.E gli altri 8?Non contano nulla?
Si pensi alle inversioni ad U di Renzi che prima delle europee insisteva a separare i risultati del voto temuto dalla sua persona,ma ora che il Pd ne ha acciuffati 11 milioni se ne è incoronato come proprio successo personale malgrado gli incostituzionale 80 € non c'entrasse nulla col programma europeo!
Si pensi ai dati che nessuno dice e nessuno dà
Per es. non viene dato mai il totale tra astenuti e schede bianche o nulle.La vittoria si calcola sempre sui votanti,mai sul totale
Travaglio ricordava che in solo un anno il 45% dell'elettorato ha cambiato voto. Non è un dato allarmante? Perché nessuno ne parla? Ed è la prima volta in 20 anni che abbiamo un gap così clamoroso tra 1° partito,Pd,e 2°,M5S
Non basta questo a testimoniare uno stato di grande disagio e confusione nell'elettore?
Non è un fenomeno allarmante e particolare vedere come tutti gli imprenditori,le autorità che contano,il mondo dei media si è steso in elettroencefalogramma piatto di fronte a un Renzi che sta facendo a pezzi i capisaldi su cui si basa uno Stato moderno: libertà, uguaglianza, democrazia?
Non è questo sintomo di un'epidemia inquietante che è la strada prima verso una dittatura?

viviana vi 29.06.14 12:34| 
 |
Rispondi al commento

Fate bene a continuare a ricordare. Alla fine, prevarrà ancora onestà e decenza e l'Italia ripartirà. Sarà lunga e dura: avanti 5stelle!!

Giancarlo V., Venezia Commentatore certificato 29.06.14 12:21| 
 |
Rispondi al commento

attivisti esasperati...
si attivano
http://youtu.be/lnP49kds0JQ

barbara f. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 29.06.14 12:19| 
 |
Rispondi al commento

BIANCO mi vuoi in cambio?
Anch'io sono nata il 29 giugno, ma ti assicuro che è l'unica cosa che ho in comune col Presidente.
generalmente noi del 29 giugno siamo Artisti: Proust, Rubens, Leopardi, Pirandello ecc. ecc. L'unica Politica però sono io. Causa ascendente Capricorno?

Lady Dodi 29.06.14 12:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basta vedere quel che è successo anche per Ustica!
Tra l'altro viene ricevuta un sacco di gente al Quirinale, perchè questi qui no?
Mi fa pensare al peggio.
Ma da parte di questo blog, massima solidarietà e condivisione del dolore alle povere vittime di Viareggio e di ogni strage dimenticata.
Questo mi sento di dirlo proprio da parte di tutti quelli che transitano qui.
Trol compresi, spero.

Lady Dodi 29.06.14 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Auguri di buon compleanno a Giorgio Napolitano. Perché no? E' un bel traguardo, per di più raggiunto circondato dagli onori d'uso per un capo di Stato. Ma non perderò l'occasione per dirgli che NON MI RAPPRESENTA.
Non mi rappresentava nel 1956, quando faceva parte di una formazione politica vicina ai carri armati che materialmente schiacciavano i patrioti di Budapest, non quando - a metà degli anni 70 - insieme ad altri quattro gatti, nel segreto di via delle botteghe oscure, stabiliva le scelte del suo partito, infischiandosene di quanto espresso in vibranti assemblee di militanti nelle fabbriche, negli uffici e in tanti luoghi aperti. A proposito, questo si chiamava centralismo democratico ed è stato certamente il massimo di democrazia con cui questo signore abbia mai avuto a che fare. Non mi rappresentava quando, insieme agli altri esponenti del cosiddetto partito della fermezza, decretava di fatto la morte di Aldo Moro, né quando, ben consapevole di come i partiti (compreso il suo) si finanziavano, si è ... voltato dall'altra parte, facendo finta di niente. Non mi rappresentava quando ha concesso la grazia ad un ufficiale americano condannato per il rapimento di quell'Iman di Milano, aviotrasportato in Egitto, per essere rinchiuso in un carcere con libertà di sodomizzazione e tortura di ogni tipo. Non mi rappresentava quando ha inventato Primo ministro un consulente delle banche che ha dato il colpo di grazia alla traballante economia italiana ed ha taglieggiato pensionati e poveracci, Robin Hood alla rovescia. Non mi rappresentava quando faceva distruggere intercettazioni sgradite. Non rappresenta me, ma chi rappresenta? Un manipolo di personaggi scelti da segretari di partito per mezzo di una legge incostituzionale? Si! Per due volte. Ma i partiti dicono di essere stati votati. Non da chi ha rinunciato a votare (circa la metà degli elettori) o ha votato i partiti che non lo hanno eletto. Fate un po' voi i conti. Auguri al ripristino della democrazia in Italia

Vincenzo Bianco 29.06.14 12:04| 
 |
Rispondi al commento

Ricordo addirittura che un dipendente(tecnico) delle FFSS che si era fatto promotore di perizie a tutela dei famigliari delle vittime fu...licenziato dal Cavaliere Moretti,oggi passato ad altri lidi più remunerati(altro me ne vado).Grazie Tosco anche per questo!

Questo è lo schifo del sistema!

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 29.06.14 12:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Moretti candidato a Ministro dei Trasporti? Insignito del titolo di "Cavaliere del lavoro??
Schettino, fatti avanti, eccheccazz.....!!!

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 29.06.14 12:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Manca nell'intervento un accenno all'imbarazzante silenzio della CGIL come ricorda anche nella lettera inviata alla Camusso la presidente della Associazione vittime della strage, 15 maggio 2014:

"Lettera aperta al segretario Generale della CGIL Susanna Camusso

e alla segreteria nazionale della Cgil
L’Associazione “IL MONDO CHE VORREI ONLUS” preso atto della scelta della CGIL nazionale di invitare alle “Giornate di lavoro” preparatorie al Congresso Nazionale di Rimini il principale imputato nel processo per la strage di 32 persone, l’ex A.D. di FS, oggi A.D. di Finmeccanica, cav. MAURO MORETTI e di non tenere in nessuna considerazioni i familiari delle vittime della strage di Viareggio che avevano fatto regolare richiesta di partecipare e intervenire al Congresso.

INVITA LA CGIL NAZIONALE A RINUNCIARE alla costituzione di parte civile nel processo della strage ferroviaria avvenuta il 29 Giugno 2009 a Viareggio.

Aver negato la parola ai familiari da parte di un sindacato che dovrebbe difendere i più deboli è per i familiari moralmente inaccettabile!

Questo reiterato comportamento offensivo e doloroso nei nostri confronti non può ad oggi prevedere nessun tipo di incontro e tantomeno è gradita la vostra presenza e la vostra partecipazione al processo dove noi, purtroppo, siamo i diretti interessati, per difendere e onorare la memoria, la vita negata ai nostri cari.
......."

Davide, Firenze 29.06.14 11:52| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Dopo Firenze ora a Padova. Quì si menano, fai qualcosa. Meglio se li cacci tutti, questa è pubblicità negativa.

Jonni T., Reggio E. Commentatore certificato 29.06.14 11:51| 
 |
Rispondi al commento

STRAGE DI STATO FRA 3000 ANNI NON SAPREMO ANCORA NIENTE E NESSUN RISARCIMENTO X LE VITTIME....COME LA STRAGE DI USTICA.....E' COME SE FOSSIMO NEL MEDIOEVO PROSSIMO VENTURO !!!!!

Gordon Freeman Commentatore certificato 29.06.14 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Si OLLI che uno valga uno è una gran cavolata, se non nel snso che tutti gli esseri umani han pari dignità e richiedano pari rispetto.
Casaleggio quando l'ho sentito m'è parso che valesse mille!
Ne approfitto per aggiungere, e se mi tirate i pomodori avviso che tanto via web non mi arrivano, che finora ci è andata più che bene, in quanto su 163 Eletti al Parlamento "i bidoni" son stati pochissimi, ma in futuro auspicherei che i nostri rappresentanti o portavoce, fossero scelti fra quelli che valgono un tantino più di uno. Perchè la giungla politica è molto insidiosa.

Lady Dodi 29.06.14 11:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Possono fare quello che vogliono, ne sono leggitimati dal voto, la maggior parte li ha votati, e una minoranza si oppone... a parole, come nel fascismo, si aspetta il 51%..., aspettiamo.., con la filosofia delle mani agitate in aria, sai quanta paura hanno..., si caccano addosso.
Devono fare ancora di più e peggio, poi vedremo qual'è il limite di sopportazione di questi subumani abitanti la penisola. Se fossimo arabi avremmo già da un pezzo preso il mitra ma siamo di cultura cristiana siamo compassionevoli, siamo il marcio di qualsiasi civiltà, penso che basti.

Temp Esta , venexia Commentatore certificato 29.06.14 11:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie grazie grazie URGENTE!
Ma sai qual'è il mio guaio? Ho solo figli maschi e quindi nuore e NON posso aprir bocca su nulla!
Ma se succedesse qualcosa ai miei nipoti, le mie nuore e pure i miei figli li ammazzo!

Lady Dodi 29.06.14 11:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un´idea potrebbe essere fare il carnevale di viareggio a lutto.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.06.14 11:31| 
 |
Rispondi al commento

Chi ama sentirsi raccontar favole, sappia che prima o poi la realtà se la troverà sbattuta in faccia.
E questo vale anche per quei tanti fra noi che si illudono che a questo punto, ci basterebbe andare tre giorni al Governo per rimettere l'Italia a posto.
Adesso l'essenziale, secondo me, è formare un gruppo "tosto" assai in Europa, perchè è lì che si giocherà tutto.

Lady Dodi 29.06.14 11:30| 
 |
Rispondi al commento

O.T URGENTE::ALL'ATTENZIONE DI QUALCUNO CHE SI OCCUPA DELLA SALUTE DEI BAMBINI, VACCINI OBBLIGATORI A BAMBINI, MINISTERO DELLA SALUTE, ONOREVOLI E BASE M5S,URGENTE::
Stamattina mia nipote di 1 anno e 7 mesi è stata ricoverata con febbre 40, la causa sembrerebbe il VACCINO OBBLIGATORIO, il quale già il giorno dopo la prima vaccinazione ha dato grandi disturbi alla bambina(febbre, vomito), ora dopo 10gg dalla terza vaccinazione OBBLIGATORIA stà per essere ricoverata per accertamenti e febbre a 40 improvvisa, da quello che leggo 1/3 dei bambini sottoposti a questo vaccino ripeto OBBLIGATORIO PER LA PATRIA POTESTA'(se non lo fai fare a tuo figlio te lo tolgono!!)ha effetti collaterali proprio di febbre alta, e potrebbe anche portare a conseguenze più gravi, malattie croniche, encefaliti post-vacciniche, autismo etc.., Boisgnere verificare al ministero della salute il perchè 3 vaccini OBBLIGATORI? Cosà c'è veramentenel vaccino???VERIFICARE VERIFICARE CONSEGUENZE SALUTE BAMBINI A DISTANZA 10 GIORNI VERIFICATE CAZZO!!

P.S. ATTENZIONE!!!!CHI DEVE VACCINARE I PROPRI FIGLI SI FACCIA DIRE MARCA E TIPO ESATTO DEL VACCINO SOMMINISTRATO, COMPONENTI COMPOSIZIONE VACCINO.SERGNARE TUTTO IN CASO DI PROBLEMI!!

URGENTE 29.06.14 11:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E forse LALLA questo è il mio grosso limite in Politica: non so raccontar balle.
Venire a raccontare che chissà cosa si è ottenuto in Europa è semplicemente pazzesco.
Non otterrà mai niente e , sai quando l'ho capito?
A proposito degli 80 euro che NON AVEVA da distribuire.
Pensavo infatti che , essendosi incontrato in quel momento con la Merkel, glieli avrebbe dati lei.
Sai per far vincere uno che poi in Europa poteva servirle da lacchè, sarebbero stati ben spesi.
Se non ha fatto nemmeno questo lei e il magnifico Ministro ( detto per davvero perchè mi piace) , Sheauble, vuol dire che non lo considerano assolutamente niente.

Lady Dodi 29.06.14 11:26| 
 |
Rispondi al commento

NON BISOGNA MAI SMETTERE DI RICORDARE,PERCHE' SIAMO IL PAESE DALLA MEMORIA CORTA E SENZA UN BRICIOLO DI DIGNITA'
ALVISE

alvise fossa 29.06.14 11:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Andrea Scanzi
29 min · Modificato ·

"Renzi ha vinto sulla Merkel". E' la sintesi, inutilmente trionfalistica, usata da larga parte del giornalismo italiano per incensare una volta di più il Pacioccone Mannaro. Perché Renzi avrebbe vinto in Europa? Su quali basi, alla luce di quali interpretazioni? Il fiscal compact rimane. Il pareggio di bilancio rimane. L'austerità, per quanto "flessibile", austerità rimane. Renzi ha fatto con la Merkel esattamente quello che avevano già fatto Monti e Letta, ovvero eseguire gli ordini, solo che al ritorno ha detto: "Uè, raga, ho vinto io". Un po' come quel pugile che, dopo una sconfitta plateale, raccontò ai suoi: "Ne ho prese tante, sì, ma non sapete quante gliene ho dette". Continuano a raccontarci favole. E in tanti sono ben lieti di crederci.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 29.06.14 11:19| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://st.ilfattoquotidiano.it/wp-content/uploads/2014/06/renzi-rottamazione.jpg

MASADA n° 1542 28-6-2014 AVREMO UN SENATO DI INQUISITI?

I regimi hanno bisogno di capri espiatori - Sull’abolizione del Senato – Streaming Renzi /5stelle – Le menzogne di Renzi - I piddini e la dissonanza cognitiva – Insindacabilità e immunità – Senatori pescati tra inquisiti e condannati - L’immunità nel mondo – In cammino verso una dittatura - Come sanare gli appalti – Modifiche alla legge sulla diffamazione - E’ nata l’EFDD – Fallito il gruppo di estrema dx della Le Pen – Papa Francesco e i fabbricanti di armi

Io ti rispetto, fratello,
e ti ascolto.
Combatto con te l’arroganza,
lo stupido arbitrio
e la ricerca del potere ad ogni costo;
con te voglio
creare
un armonioso mondo
di giustizia e di pace...
vuoi?!
La LIBERTÀ
è quel dono
per cui si è pronti a dare tutto,
ma proprio tutto...
anche la vita!


FLAVIO MASSIMI, studente di 5° ITIS Galilei


Per leggerlo tutto, vai a
http://masadaweb.org

viviana vi 29.06.14 11:18| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

ufff.........le solite polemiche sulla giustizia ingiusta e sui depistaggi...basta per piacere. Nel nostro sistema giudiziario il povero pagherà sempre! Povera Italia...tra quanto l' ultimo respiro? Io credo che tra un pò qualcuno prenderà i forconi, quelli per la paglia, e andrà a caccia, a far pulizia. Spero di non capitarne in mezzo...ciao a tutti

annibale 51 29.06.14 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Che schifo! Ma quando troveremo veramente i coglioni per spazzare via questo sistema? Forse lo schifo siamo noi che preferiamo essere sempre mezzi uomini, ominicchi, pigliainculo e quacquaracqua ! E mai ,neanche per pochi istanti, uomini. Perché sapete, come ci ha sempre detto Beppe, e' necessario incominciare a metterci in gioco, a comportarsi da uomini nella nostra quotidianità. Altrimenti siamo dei servi, complici, lamentosi ed indisponenti e cosa peggiore siamo noi lo schifo da estirpare.

Marcello G., Milano Commentatore certificato 29.06.14 11:16| 
 |
Rispondi al commento

..ma se uno vuol lavorare in un mondo (attività private)corrotto e ladro..o si adegua o rimane escluso e senza lavoro.
Cosa deve fare ?
provare per credere.

*****
Eposmail

Paolo B. Commentatore certificato 29.06.14 11:03| 
 |
Rispondi al commento

Cosa si potrebbe dire ........questa è l'ITAGLIA che noi tutti ci meritiamo , essendo un popolo di menefreghisti , incivili e piagnoni . Se ognuno di noi si fosse recato al voto europeo , cosa ci costava andare a votare , ci aveva avvisato anche la magistratura , che proprio nei giorni antecedenti ci aveva ricordato come se c'è ne fosse ancora bisogno di non votare i soliti partiti politici colpevoli del degrado che oggi abbiamo. Solo noi abbiamo il degrado non nelle strade come in Brasile o Venezuela , ma nelle ISTITUZIONI di qualsiasi livello , dai comuni alle regioni .
Oggi abbiamo la fortuna di avere un gruppo di giovani non infettati dal male che oggi si chiama DEGRADO E CORRUZIONE , ma come al solito perderemo anche questa opportunità , come quella di 20 anni fa .
ITALIDIOTI , ITAGLIANI , ITALIOTI svegliamoci , non possono questi delinquenti insieme a dei pennivendoli farci ritornare all'età della pietra , solamente perchè nel momento del voto , SI PREFERISCE ANDARE AL MARE , ma che razza di persone siete ...Adesso pagate , fate la fame , fatevi comprare con misere promesse , arriverà anche il tempo che il mare lo vedrete con il binocolo.

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 29.06.14 10:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Italia più sai uccidere e più fai carriera! Per me l'unica differenza tra la mafia e lo stato è che la prima la legge se la compra e il secondo le leggi se le fa' a proprio uso e consumo, che schifo.

p.s. Solidarietà per le vittime.

Daniele V., Torino Commentatore certificato 29.06.14 10:54| 
 |
Rispondi al commento

ot.
appena si scrive qualche critica al sig.casaleggio si viene subito bannati
grazie mille,faccio parte del m5s dagli esordi e scopro mio malgrado che uno vale uno è una cagata pazzesca

olli gallardo Commentatore certificato 29.06.14 10:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo Stato siamo noi cittadini. I rappresentanti dello Stato, soprattutto le cariche più importanti dovrebbero ricordarsene, altro che moniti!

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 29.06.14 10:44| 
 |
Rispondi al commento

Davvero i familiari delle vittime non sono mai state ricevute per una parola di conforto ?
Davvero lo Stato se l'è squagliata?
Che vergogna e che dolore!
Ma allora da noi lo Stato serve solo a riscuotere le tasse?

Lady Dodi 29.06.14 10:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'unica cosa è chiedere udienza al Santo Padre Francesco.
Per quanto riguarda 'il potere temporale' in Italia è difficile avere udienza. Solo 'alcuni' possono essere ricevuti.

john f. 29.06.14 10:38| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori