Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Renzi combatte contro i mulini a vento

  • 133


pala_eolica.jpg

Di Michael Bonte-Friedheim - Wall Street Journal

"Apparentemente il governo italiano ha dei rapporti non facili col capitale privato. Palazzo Chigi ha recentemente annunciato le prime privatizzazioni del governo in sei anni, per svendere fino a 12 miliardi di euro in patrimoni, per pagare parte del debito pubblico. Finora,tutto bene. Tuttavia, poco più di un mese fa, il governo del nuovo Primo Ministro Matteo Renzi ha anche messo sul tavolo una proposta che mira effettivamente agli investitori azionari istituzionali per finanziare i tagli al prezzo dell'elettricità.
La proposta taglierebbe retroattivamente le tariffe incentivanti per gli impianti di energia rinnovabile fino al 20%. Queste tariffe impostate dal governo funzionano come contratti a prezzo fisso per i produttori di energia rinnovabile. In Italia, i proprietari di impianti di energia rinnovabile sono un mix variegato: fondi pensione nazionali ed internazionali, fondi patrimoniali privati, imprese di investimento energetico globale – molte sostenute da fondi sovrani di investimento e altri investitori istituzionali. La proposta di tagliare retroattivamente i loro ritorno arriva al culmine di altri tentativi governativi di penalizzare i proprietari di impianti di energia rinnovabile, attraverso una serie di nuove tasse e di oneri che hanno ridotto i ritorni degli investitori approssimativamente della metà dal 2011. Ora il governo Renzi raddoppia.
Anche se le tatiffe incentivanti sono un capro espiatorio popolare, i prezzi medi dell'energia elettrica all'ingrosso in Italia sono già diminuiti a 48 euro a megawatt-ora nel 2014, dai 76 euro del 2008. Questa riduzione è stata determinata in parte dalla costruzione di nuovi impianti di produzione di energia rinnovabile. Ma per qualche ragione queste riduzioni non sono arrivate ai consumatori. Negli ultimi 5 anni, gli investitori hanno versato più di 50 miliardi di euro nell'energia rinnovabile italiana, costruendo circa 17 gigawatt di capacità di energia solare. Le rinnovabili hanno generato il 34% dell'energia elettrica italiana nel 2012, dal 20% del 2008 – il più grande salto fra le grandi economie europee in quel lasso di tempo.
Come con tutti gli investimenti a lungo termine, un chiaro quadro legale è stata la chiave per attrarre i finanziamenti per le rinnovabili italiane. Ora che i soldi sono stati spesi e gli impianti sono operativi, il Signor Renzi vuole strappare i contratti e spazzare via selettivamente gli investitori azionari, anche se i costi delle rinnovabili sono solo una piccola parte del costo energetico italiano. Puntualmente, il governo italiano non sta puntando i servizi inefficienti e costosi forniti dalle grandi compagnie energetiche, come il conglomerato elettrico Enel. Di recente, Enel ha presentato un piano strategico per investire più di 9 miliardi di euro nei mercati emergenti. Finanziati in gran parte dagli introiti generati dai consumatori italiani. La proposta di Palazzo Chigi non affronta neanche la distribuzione locale e le aziende di fornitura controllate dai comuni italiani. Alla fine, la proposta delle tariffe incentivanti è fatta su misura per non colpire le banche italiane che fanno prestiti per la costruzione di impianti rinnovabili. (Ogni scrittura di portafogli di credito da parte delle banche porterebbe solo ad ulteriori aumenti di capitale da parte della banche italiane, cosa che il governo italiano vuole evitare). Col tipico finanziamento debt-to-equity che va da 80-20 a 70-30, un taglio del 20% delle tariffe incentivanti permette nettamente a gran parte dei prestiti bancari, se non a tutti, di essere ripagati, mentre gli investitori azionari sopportano il peso dei tagli retroattivi. Legalmente, il governo italiano potrebbe non avere la forza di sostenere i tagli: i cambiamenti di regolamento retroattivi e la riscrittura delle tariffe precedentemente contrattate potrebbe contravvenire al Trattato Charter sull'Energia della UE. Il governo spagnolo ha tentato una manovra simile con le proprie tariffe incentivanti lo scorso anno. Gli investitori hanno prontamente denunciato e il caso ora è di fronte alla Corte Europea di Giustizia. Se Madrid perde, la sentenza potrebbe innescare pagamenti di compensazioni multi miliardari.
Una tale manovra capricciosa del governo italiano sarebbe un fenomeno negativo per l'ulteriore investimento in infrastruttura rinnovabile, o di fatto in ogni settore in Italia. Se succede, il nuovo programma di privatizzazioni italiane comprende aziende soggette al potere legislativo del governo, come le Poste nazionali, l'operatore di rete Terna e il gigante Eni. Il Signor Renzi potrebbe credere che i mercati abbiano la memoria corta e che questa strada sia più facile che non riformare le palesi inefficienze energetiche nel settore energetico italiano e di tagliare tasse terribilmente alte sugli utenti energetici. Forse ha ragione, ma buona fortuna nell'attrarre investitori stranieri in futuro. Che non venga a bussare alla mia porta". (Michael Bonte-Friedheim, Ad del Gruppo di capitale NextEnergy)

22 Giu 2014, 10:42 | Scrivi | Commenti (133) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 133


Tags: bolletta, enel, energia, Michael Bonte-Friedheim, pale eoliche, renzi, rinnovabili, wall street journal

Commenti

 

Beppe che cazzo sta succedendo ?
non si percepisce piu' l'intensità del movimento.
La gente non ne parla , il vertice si sta limitando
i sinistri hanno teso la trappola vischiosa .
non si vedono banchetti del movimento , quando e' adesso il momento di dare loro la spallata finale.
Io da peones credo sia il momento di buttare in aria il tavolo specie dopo aver visto renzi il supponente e borioso cercare di mettere sotto di maio che per fortuna gli ha risposto ma secondo me avrebbe dovuto andare piu' pesante.
La massoneria comanda e il picciotto renzi esegue.
FUORI SUBITO DALL'EUROPA E DALL'EURO CON UNA MOSSA A SORPRESA IN VISTA POI DEL DEFOULT AMERICANO ORMAI IMMINENTE .
Ci vuole qualcosa di eclatante altrimenti veniamo risucchiati nel vortice mondialista ed e' la fine la nostra fine.
aspetto fiducioso le mosse nuove del M5S .

giò b., bergamo Commentatore certificato 28.06.14 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Sì Beppe, il nostro caro Dittatore Renzi è riuscito a mettere la parola fine alle energie rinnovabili...grazie per lo spalmaincentivi.
Giocare con le vite altrui..sei un maledetto bastardo infame!!!
Gli auguro tutto il male possibile.
Fatemelo passare questo commento...mi assumo tutte le responsabilità, grazie!!!

Michele

michele 27.06.14 13:23| 
 |
Rispondi al commento

continuate a leggere oppure morirete fra 7 giorni ancheleggendo solo il messaggio iniziale!!
Tanto tempofa una ragazzina di nome Corinne entrò sufacebook e vide per caso un link ke diceva di condividere altrimenti sarebbe successo ke sare bbe mortadopo 7 giorni a partire da quel giorno...
Lei subito si mise a ridere e ignorò totalmente quel link e se ne andò..Passati 7 giorni, la notte del settimo giorno si addormentò tranquilla e serena perchè di quel link gia se ne era dimenticata! Però la mattina dopo andò a chiamarla al letto la madre dicendole che doveva andare a scuola e subito si mise a urlare! Corinne era morta con gli occhi spalancati che avrebbero terrorizzato chiunque!
Se non vuoi anche tu che succeda tutto questo copia e incolla questo testo su almeno 15 commenti di link diversi, cosi la maledizione di Corinne colpirà qualcun'altro!
Esempio: Marco, un ragazzo di Napoli che aveva 13 anni non volle copiare questo testo e proprio 7 giorni dopo è scomparso nella sua città ed il suo corpo non è stato piu ritrovato

asd80 asd 26.06.14 12:51| 
 |
Rispondi al commento

Eliminare la burocrazia e far sì che ogni abitazione possa produrre a basso costo e in poco spazio energia pulita, è l'obiettivo di generatori fotovoltaici come Solaris Pop.

Piero Bianchino 24.06.14 16:53| 
 |
Rispondi al commento

DECALOGO ESSENZIALE PER SALVARE L’ITALIA DALLA MISERIA NERA

1. Sospendere per un certo tempo la “Costituzione”.
2. Istituire la Repubblica Presidenziale, riunificando organicamente i poteri dello Stato.
3. Ripristinare la pena di morte per omicidio premeditato.
4. Riproporre la monarchia tramite referendum, al fine di richiamare gli investimenti e favorire enormemente il turismo.
5. Limitare grandemente i costi improduttivi dello Stato.
6. Convalidare i livelli retributivi dei pubblici dipendenti durante le elezioni.
7. Adeguare la tassazione agli Stati dell’unione europea.
8. Sostenere fortemente le aziende sane che producono lavoro.
9. Accorpare le regioni su 3 macro regioni.
10. Trattenere il 70% della tassazione in ognuna delle 3 macro regioni.

Gianfranco S., Reggio Emilia Commentatore certificato 23.06.14 21:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Due errori grossolani: 1) Non ha nessun senso riportare i GW di capacita' fotovoltaica dato che quella e' la potenza prodotta a mezzogiorno, all'equatore a 25 gradi centigradi e con un cielo sereno (e comunque mi sembrano tantini lo stesso dato che la produzione di corrente media in italia nel 2012 e' stata di 34GW) La potenza media prodotta dal fotovoltaico+eolico in italia nel 2012 e' stata 3.6GW. 2) La produzione di corrente da fotovoltaico+eolico in italia nel 2012 e' stata di circa l'11%... dopo due cavolate come queste... non vedo come possa essere affidabile il resto di quello che viene detto in questo articolo.... FONTE:http://www.terna.it/default/Home/SISTEMA_ELETTRICO/statistiche/dati_statistici.aspx

Riccardo Petraglia 23.06.14 15:56| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me stanno facendo di tutto per alimentare la tensione e il malcontento, così che se dovesse scoppiare qualcosa, potranno blindarsi a dovere. Già la stampa di regime si sta comprando tutti gli spazi pubblicitari esistenti, o almeno quelli con maggiori visualizzazioni (hub nella teoria delle reti, le stazioni ferroviarie nella vita reale). Comunque l'esasperazione psicologica sta già portando molti sulla sponda destra (soprattutto contro gli immigrati). L'unica cosa sicura è che dopo questo, presumibilmente breve, Governo Renzi, il PD sarà definitivamente affossato.

Umberto L., Bressana Bottarone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 23.06.14 12:48| 
 |
Rispondi al commento

In realtà il vero Colossale scandalo è stato che fin dal Primo Conto Energia, del 2005, i governi italiani hanno incentivato, con tariffe altissime, i grandi impianti SPECULATIVI fotovoltaici ed eolici anzichè favorire gli impianti per l'autoconsumo delle case e delle aziende.

Graziano Cadinu 23.06.14 12:39| 
 |
Rispondi al commento

Fotovoltaico.
Sul tetto di casa produco energia sufficiente per la famiglia dal 2004, con conguaglio Enel
In teoria, con un paio di batterie da camion, potrei staccarmi dalla rete e essere in piena autonomia, all'estremo nord della penisola in una valle chiusa da alte montagne
In Germania intere città sono ormai completamente autonome
E qui stiamo a disquisire, anzi a dare il monopolio alle solite società lucrative.
Inoltre è una grande opportunità di lavoro.
Per esempio, ci sono cooperative che affittano i tetti industriali per istallarvi gli impianti.
Rivendendo alle stesse aziende l'energia
Qui la maggior parte gli incentivi li incassavano insoliti
noti. Anziché utilizzarli gli utenti. La mia famiglia però lo ha fatto e ne siamo soddisfatti.

Rosa Anna. 23.06.14 11:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SIETE DEI LADRI AUTORIZATI DAL VOSTRO GOVERNO E PARLAMENTARE CORROTTI E DELINGUENTI VI DEVONO AMMAZZARE TUTTI.

sal mig. 23.06.14 08:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1)IL PROBLEMA DELL'ENERGIA E' L'IMMAGANIZZAMENTO NON LA PRODUZIONE, TUTTI I PROGETTI DEVONO TENER CONTO SOPRATUTTO DI QUESTO ! 2) ESISTONO TECNOLOGIE PER ACCUMULATORI E FOTOVOLTAICO INDIPENDENTE DALLA RETE E DA TUTTO IL RESTO.....MILIONI DI CASE POTREBBERO ESSERE RESE INDIPENDENTI ED AUTONOME CON TUTTI GLI ELETTRODOMESTICI CON MOTORI IN CORRENTE CONTINUA, E TENSIONI IN CONTINUA QUESTO IMMAGANIZZANDO L'ENERGIA NELL'ACCUMULATORE " BATTERIA DI CASA PER INTENDERCI" RICARICANDOLO COL FOTOVOLTAICO. QUESTO PROGETTO SAREBBE QUASI COMPLETAMENTE AUTONOMO . L'ALTERNATA A 220V. A QUESTO PUNTO DIVENTEREBBE UN PER USO PARTICOLARE DI RISERVA NELLA STAGIONE DEL POCO SOLE. MA L'ABITAZIONE SAREBBE QUASI AUTONOMA . E' UN PO' IL DISCORSO INVERSO A QUELLO CHE SI FA COMUNEMENTE ADESSO. SE GUARDIAMO L'INQUINAMENTO E LA LOGICA, QUESTA COSA METTEREBBE D'ACCORDO MOLTI FATTORI, TRANNE IL GUADAGNO DELLE LOBBY. NB. E' CHIARO BISOGNEREBBE SOSTITUIRE I MOTORI DEGLI ELETTRODOMESTICI CON MOTORI IN CORRENTE CONTINUA ANZICHE' IN ALTERNATA . QUESTO E' GIA'POSSIBILE , PRATICAMENTE CI SAREBBE UN CALO DI ENERGIA PRODOTTA DAGLI IDROCARBURI E DALL'IDROELETTRICO CHE POTREBBE SERVIRE MEGLIO L'INDUSTRIA. UNICO NEO DISCORSO ECONOMICO CHE GUARDI L'UOMO E L'AMBIENTE NON LE LOBBY.

walter veschi, Ricccione Commentatore certificato 23.06.14 01:41| 
 |
Rispondi al commento

Il fatto di voler tagliare in modo retroattivo gli incentivi statali sulle rinnovabili è solo una delle azioni di personaggi che in psicologia si definiscono con il termine “vampiri energetici” riferendosi agli individui che, per sentirsi potenti e riempire i loro vuoti interiori, si nutrono della forza vitale altrui. Si tratta di persone che si muovono nel mondo sottraendo alle loro prede energie e dignità. Il vampirismo energetico è strettamente correlato al meccanismo della manipolazione mentale, strategia usata dal vampiro per sottomettere la vittima a livello psicologico. Per esercitare la sua azione, il vampiro ha bisogno della partecipazione della sua vittima (manifestata ad esempio con i voti). Sono molte le vittime di vampiri energetici che, a proposito del loro legame con tali personaggi, ne parlano come di una sorta di “incantesimo” da cui fanno fatica a liberarsi. Secondo alcuni studi risalenti a un mese fa, in Italia è colpito da questa sindrome circa il 40% degli aventi diritto al voto.

Francesca B., Ovada Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 23.06.14 00:15| 
 |
Rispondi al commento

Un numero incalcolabile di piccole medie aziende italiane sono sul filo del tracollo. Solo l'attaccamento al lavoro stimolato principalmente dall'esigenza di sopravvivenza spinge una moltitudine di lavoratori a risparmiare in ogni dove per riuscire a mantenere i figli come stanno facendo molti zingari o immigrati.
Molte aziende hanno macchinari vetusti che non sono più in uso neanche in India da almeno 30 anni e non hanno possibilità di rinnovarli perché i margini di guadagno del lavoro sono ridotti all'osso quando non in rosso.
La ripresa è una pura chimera ed anche se la Cina sta andando verso lo stallo produttivo a causa della saturazione di inquinanti nell'atmosfera, l'Italia non avrà comunque i mezzi per reagire. Alla base del disastro nazionale è la corruzione intimamente connessa con la burocrazia che unite tra loro occludono il passo verso il rinnovamento del lavoro e quindi della redditività connessa.
In questo spregevole scenario anche i...benestanti... respirano un'atmosfera sgradevole e pur se fuggiranno in altri Paesi non troveranno più risorse per saziare la loro voracità di denari e potere come fu in passato.

Pier Luigi Tenci, Torino Commentatore certificato 22.06.14 21:52| 
 |
Rispondi al commento

Beppe se posso permettermi l'articolo è troppo lungo e per qualcuno anche complicato.Siccome non abbiamo più tempo mi sento di consigliare più argomenti diretti e comprensibili a tutti specialmente agli anziani che sono i più difficili da rendere edotti.

rudi giuli 22.06.14 17:41| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIAO BEPPE,
RENZI SI SA' SEMPRE COME DISTINGUERE
ALVISE

alvise fossa 22.06.14 16:59| 
 |
Rispondi al commento

Il sig. Michael Bonte ha ragione perchè i nostri reali politici sono da 60 anni abituati alla memoria corta degli italiani, vedasi ultime europee con voto in massa ai ladri di stato.
Penso che gli investitori anche in mancanza di memoria loro hanno milioni di mezzi e persone che la fanno funzionare per loro, per non dire che sono sempre loro a fare e disfare nei paesi dell'euromoneta (vedi moda spread a comando).
Ecco chi sono i nemici, chi investe oggi nel lavoro=morte=inquinamento pianeta dei paesi in via di sviluppo.
Mister ebet... lo sa ed è per questo che sembra andare avanti e indietro ubriaco, è solo una marionetta i cui fili sono comandati dai soliti ignoti/noti.

carla g., Padova Commentatore certificato 22.06.14 15:47| 
 |
Rispondi al commento

¡¡¡HOLA Base✩✩✩✩✩!!!

La mia domanda coinvolge sia i gestori di energia di stato
che i gestori di energia privati; la mia domanda si rivolge
sia a chi produce energia elettrica e/o gas e/o carbone
sia a chi produce energia rinnovabile e/o nucleare.

Domanda ai gestori di energia:

"PERCHÉ VOI PRELEVATE SEMPRE NELLE BOLLETTE
IL CONSUMO PRESUNTO (gonfiato) E MAI
IL CONSUMO EFFETTIVO DEL CONTATORE???

ESEMPIO:

L'AZIENDA FORNITRICE HA GIÀ ACCORDATO
LA RESTITUZIONE SUL MIO C/C DI PIÙ DI 1000 €URO PER 5 MESI!!!
MI PIACEREBBE SAPERE SE CON QUESTA SOMMA MI VERRANNO
PURE RESTITUITI I RELATIVI INTERESSI BANCARI
O SE GLI STESSI SARANNO ACCREDITATI (SENZA MIO PERMESSO)
IN QUALCHE PARADISO FISCALE TIPO
Lussemburgo,
Cipro,
le isole Vergini britanniche,
Seychelles,
Svizzera,
Libano,
Emirati arabi uniti,
Panama,
Guatemala,
Brunei,
Botswana,
Liberia,
Dominica,
Trinidad e Tobago,
isole Marshall,
Vanuatu,
Nauru e Niue!!!".

Attendo Vostro gentile riscontro, grazie!

Ernesto - La Habana Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.06.14 15:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

--------CHE SIA BEN CHIARO A TUTTI!----------


[...]

Il M5S ritiene che la diffusione della moneta elettronica sia una conquista importante e che l'e-commerce vada sostenuto attraverso la diffusione della banda larga sia nell'ottica dei benefici a favore dei consumatori sia per le ricadute positive sulla competitività delle nostre imprese nei mercati esteri.

[...]

Commissione Finanze M5S
Commissione Attività Produttive M5S
-------------------------

L'introduzione di qualsiasi obbligo nell'uso della moneta elettronica e l'incentivazione di questo strumento che non sia su base volontaria, lo ritengo un ATTO DELINQUENZIALE nei confronti del cittadino e un grave errore del M5S la sua accettazione anche se parziale.

L'IMPOSIZIONE DELLA MONETA ELETTRONICA non è finalizzata al controllo e alla tracciabilità dei pagamenti per ridurre l'evasione fiscale. L'evasione fiscale la si riduce con atti di GIUSTIZIA FISCALE!
ESSA E' FINALIZZATA ALLA ELIMINAZIONE DELLA CARTA MONETA, AL SOLO FINE DI TOGLIERE AI CITTADINI L'ULTIMA ESTREMA DIFESA DEI CITTADINI DALLA DITTATURE DELLE BANCHE: ESTREMA DIFESA CHE SI REALIZZA CON IL PRELIEVO MATERIALE DEL DENARO, TOGLIENDOLO ALL'UTILIZZO DELLE BANCHE.

Il giorno in cui l'utilizzo del denaro fosse rappresentato solo da BIT ELETTRONICI, cesserebbe immediatamente la possibilità del cittadino di togliere dalle banche la cartamoneta e il massimo che gli sarebbe concesso sarebbe il trasferimento di BIT da una banca ad un'altra banca, senza contare che i BIT possono essere "smagnetizzati" in qualsiasi momento!

------AVVISO PER IL M5S! AVVISO PER IL M5S!-------

APPOGGIARE L'OBBLIGO DI UTILIZZO DI MONETA ELETTRONICA DA PARTE DEL M5S, SAREBBE PER ME UN ERRORE IMPERDONABILE; IMPERDONABILE!


PER TUTTI QUELLI CHE... SE C'ERA GANDHI

Da Wiki

"Gandhi 12 marzo al 5 aprile 1930, al solo scopo di disobbedire simbolicamente, ripeto SIMBOLICAMENTE alle leggi inglesi, iniziò la marcia del sale. Fu una manifestazione non violenta che si svolse per 24 giorni, arrivando alle saline del Butan con migliaia di persone. Gandhi raccolse un pugno di sale direttamente sulla spiaggia. La polizia era presente sul posto per sedare la rivolta e si oppose all'avanzata dei manifestanti con duri colpi di sfollagente, ma i manifestanti continuarono ad andarle incontro, subendo i colpi senza reagire, subito sostituiti da altri quando cadevano. L'episodio molto più simbolico che deleterio per il monopolio britannico sul sale ebbe molto scalpore in tutto l'Impero indiano, e perfino i giornali britannici ne diedero notizia.

IO DETESTO MENENIO AGRIPPA, CICERONE E SALLUSTIO!

IO SONO UN ESTIMATORE DI CATILINA, MA SONO DISPONIBILE A DIVENTARE GANDHIANO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI:

1) Costituzione di una società cooperativa tra migliaia o milioni di cittadini italiani, finalizzata all'acquisto e alla installazione di struttore per la produzione di energia, con risorse alternative ai fossili, tramite pannelli fotovoltaici o turbine eoliche.

http://dearchimedes.com/liam/

2)Elaborazione ed emanazione di leggi che regolamentino tale attività, indipendentemente dall'approvazione dello Stato Italiano, esonerando gli aderenti alla cooperativa dal pagamento di qualsiasi tassa dello Stato, della Regione o della Provincia; unico interlocutore il Comune: INSOMMA UN ATTO EVERSIVO NON VIOLENTO CHE CONCRETAMENTE, NON SIMBOLICAMENTE, DETERMINI LA PRESA DI COSCIENZA DEI CITTADINI CHE LORO E' LA SOVRANITA' E METTA LO STATO DI FRONTE AL FATTO DI PRENDERE A BASTONATE I CITTADINI ITALIANI.

Ovviamente, questo non deve intendersi come una istigazione a disobbedire alle leggi italiane, ma semplicemente ad emulare un gesto "gandhiano", per vedere "l'effetto che fa".

Io non mi sono mai fatto illusioni.

^_*


Coyotes....smettetela di fare commenti inutili......questo blog assomiglia sempre più a un circo equestre!!!...servono azioni non chiacchiere, altrimenti alle prossime elezioni sarete estinti!!!..
bonne chance.......

Victor 22.06.14 14:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per Favore, Spingimi nel Vento.
Fammi roteare entro les Tourbillons, come una carta Velina, una cartaccia Sporca dove ci han Pulito il Culo tutti e Levami al disopra di Tutto.
Coraggio innalzami oltre i Confini dell'Eterno, come una MAnciata di Petali di una Rosa sfasciata, ma NAturale, mai Artificiale.
Ricordati di Sostenermi, di dar Portanza al mio Portamento schivo e Schifo, di contemplar il mio DAvanti el Dietro, ricordalo nel Rigirarmi, di volta in Volta...
Io vorrei che tu ti rammentassi spesso nel Prendermi davanti, che ti ricordi del mio AMore eterno e nature.
Io vorrei che mi deponessi entro una Soffice nuvola a goder del mio Amoretto Acceso e CAldo...

Il Fait Chaud, tres Chaud.
Mon Petit...

:)

grethe g., stockolm Commentatore certificato 22.06.14 13:56| 
 |
Rispondi al commento

OT
Giorgio S., TS
Ciao.
Riprendo il discorso delle grandi opere, mi hai risposto facendomi un post alle 20:18.

Ho fatto volutamente l'esempio infausto, parlando del Vajont,
perchè tutti sanno circa cos'è.
C'è anche un bellissimo spettacolo teatrale di Paolini https://www.youtube.com/watch?v=JGt5VV7Jh6c&feature=kp
Però i tecnici “reparto diga” però hanno fatto un buon lavoro.
Anche i tecnici “reparto geologia” in fin dei conti hanno fatto il loro lavoro.
E c'era una giornalista che faceva il ruolo di cassandra. Inascoltata.

Ma tutto è franato per la cupidigia.

Se tutte le case dovrebbero essere in pianura, stiamo freschi; per esempio la Liguria sarebbe popolata da poche centinaia di persone..
Quello che mi fa specie è che il Vesuvio ogni tot di anni esplode, e ci abitano un milione di persone.
Ah, chi sta facendo il raddoppio del canale di Panama?
Paolo TV

Paolo_ Zanchetta (), Crocetta Commentatore certificato 22.06.14 13:50| 
 |
Rispondi al commento

Un post molto tecnico....non son riuscita a leggerlo tutto.
Per carità ,il limite è mio.
Un saluto.

Terry E. (), Mi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.06.14 13:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

stavo cercando tra i post del blog qualcuno che chiarisse gli oneri addebitati sulle fatture energia elettrica,gas ,acqua ad uso civile forse no ho cercato bene.non ne ho trovati...quindi ho cercato siti delle associazioni consumatori.forse non ho trovato il sito giusto.vogliono iscrizione e 50 euro...ho il sentore che i denari con cui sono stati finanziati gli incentivi delle rinnovabili gravino sulle utenze dei cittadini...qualcuno mi sa indicare una fonte attendibile e senza costi per verificarlo.non mi spiego la triplicazione dei costi di tutte le utenze (non dei costi dei consumi)

savi s. Commentatore certificato 22.06.14 13:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ennesimo, duro colpo all'economia nazionale.
Ci sarà battaglia anche in casa:
http://www.assorinnovabili.it/index.asp?idCategoria=14&idSottoCategoria=52&idSottoPagina=5065&inizioSottoPagine=0
La Green Energy, è una delle nostre cinque stelle, dobbiamo difenderla a tutti i costi! Forza M5S!

Francesco L. Commentatore certificato 22.06.14 13:26| 
 |
Rispondi al commento


POLITICA
Rifugiati: Napolitano, loro storie siano da stimolo per operare su fronte accoglienza

"Mi è gradito rivolgere, come da molti anni, il mio saluto agli organizzatori delle celebrazioni della Giornata Mondiale del Rifugiato, e a quanti la animano con la loro convinta partecipazione". È quanto si legge in una lettera del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano al Delegato dell'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (Unhcr) per il Sud Europa, Laurens Jolles, in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato.

Lacrime di coccodrillo, non farti bello tanto paghiamo noi come per il tuo lauto stipendio, quanto credi che possa andare avanti questa storia?

E' TUTTO UNO SFASCIO SIA MORALE CHE MATERIALE prima o dopo ci sarà una rivolta che non sarà rivoluzione, ma una sorte di vendetta delle inumane ingiustizie cui siamo costretti a sopportare, tempo al tempo...

Temp Esta , venexia Commentatore certificato 22.06.14 13:25| 
 |
Rispondi al commento

Sbadigliavo già al terzo rigo...

Anti E., Roma Commentatore certificato 22.06.14 13:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Natalino Balasso
21 min ·

Che ancora si leggano giornalisti proni esaltare un ministro per aver detto che le tasse sono troppo alte in questo lembo di terra, è cosa deprimente. Ancora siamo ad un giornalismo che rende conto di quello che un ministro dice. Non ce ne può fregare una fava di quello che un ministro dice, è quello che fa che conta. E così nessun, sottolineato, nessun governo ha mai diminuito la pressione fiscale, anzi, qualcuno l'ha aumentata e ancora oggi ci parlano di una tassa sugli smartphone per la musica che qualcuno potrebbe copiare (potrebbe. Cioè: i soldi andranno in proporzione di più a quegli autori che già incassano milioni anche se ti fanno cagare. Per intenderci, se tu salverai in copia privata solo musica di Goran Kuzminac, i soldi che hai pagato sullo smartphone andranno per lo più a Gino Paoli).
Nel frattempo molti ministri hanno "detto" che le tasse sono troppo alte e inique e colpiscono una fetta di popolazione già tartassata. Quando un dipendente compra i libri per la scuola del figlio, paga ulteriori tasse rispetto a quelle che già gli hanno trattenuto dallo stipendio. Quando un piccolo imprenditore paga un parcheggio, paga anche tasse comunali oltre a quelle sui suoi redditi. In compenso quelli che "producono" nel campo miliardario delle slot machine hanno tassazioni ridicole. Ma chi le ha decise queste tassazioni? Gli altri? Gli altri chi, se sono tutti al governo?
Siamo ancora al dire, anzi, al commento del dire.
E alla maggioranza degli italiani questo giochino piace.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 22.06.14 13:06| 
 |
Rispondi al commento

Il programma del governo ufficiale è: "io speriamo che me la cavo".

fabrizio castellana Commentatore certificato 22.06.14 12:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

**V***
Luca (6,43-45):
"Non c'è albero buono che faccia frutti cattivi, né albero cattivo che faccia frutti buoni. Ogni albero infatti si riconosce dal suo frutto: non si raccolgono fichi dalle spine, né si vendemmia uva da un rovo. L'uomo buono trae fuori il bene dal buon tesoro del suo cuore; l'uomo cattivo dal suo cattivo tesoro trae fuori il male, perché la bocca parla dalla pienezza del cuore".

Aldebrando Fitozzi Commentatore certificato 22.06.14 12:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

**Per il Popolo Italiano si può fare nulla!
Aggiungo che il fatto che il PD escluda da ogni trattativa il M5S è positivo, se lo si vede con lo sguardo lungo: nessuna responsabilità nel disastro, tra qualche anno. Sì, qualche anno.
Rassegnatevi, perché le risorse per conservare il potere le troveranno spolpando il popolo imbelle e vile; loro lo sanno che possono farlo. I tempi destinati alla miseria saranno molto più lunghi di quanto molti pensino e non è neppure sicuro che ci si possa risollevare.Il popolo italiano è perduto perché è inerto, direi quasi suicida: fischietta sul bordo della sua tomba**

E no, caro Stirner.”nessuna responsabilità nel disastro” un paio di palle.Il fatto che il M5S sia passato ad essere da un movimento anti-sistema ad uno che fa marchette a pieno ritmo al sistema stesso lo si vede ormai da troppe cose:

-La patrimoniale per “spolpare il popolo imbelle” nascosta nella proposta di legge sul reddito di cittadinanza (altro che pensioni d'oro, gioco d'azzardo e F35)

-La benedizione alla moneta elettronica infatti “Il M5S ritiene che la diffusione della moneta elettronica sia una conquista importante”. Il M5S ritiene giusto l'obbligo da parte di un cittadino, in una transazione economica, di passare attraverso ad un ente terzo PRIVATO chiamato Banca che oltre a lucrare sulla transazione può in qualsiasi momento bloccare la transazione, il conto e “spolparlo” a suo piacimento. Il M5s e passato dal complottismo idiota dei microchip al servilismo in favore del sistema ancora più idiota della moneta elettronica oltretutto contro il parere ottenuto dalla consultazione online in favore del contante.

-L'incontro con Renzi che in pratica concederà al M5S di scegliere il nuovo colore delle poltrone del Senato.

Tutto questo per favorire la carriera politica di pochi arrampicatori che volevano distinguersi dalla teppaglia “sinistra” dalla quale provengono. M5S ha gettato la maschera quindi da ora in poi il M5S ha TUTTE le responsabilità del disastro.

Lo sviizzero Peppe Grillo 22.06.14 12:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cioè, abbiamo affittato la città di roma per 8.000 eurini??????

1. SE LA STORIA VIENE SVENDUTA AL PREZZO DI UNA SUITE DEL GRAND HOTEL: 7.934 EURO
2. È LA CIFRA CHE HA INCASSATO IL CAMPIDOGLIO DI MARINO PER CONCEDERE (LEGGI: PRIVATIZZARE) UN’AREA PREZIOSA COME IL CIRCO MASSIMO PER LO SHOW DEI ROLLING STONES
3. NESSUNA CAPITALE REGALA SERVIZI A UN CONCERTO PRIVATO DA 70.000 SPETTATORI. (L’INCASSO SARÀ DI POCO SUPERIORE AI 6 MILIONI), FIGURIAMOCI SE PUÒ FARLO ROMA, ECONOMICAMENTE ALLO STREMO, COME RIPETE SEMPRE IL SINDACO (PER MANCANZA DI PROVE)
4. ATTORNIATI DA UNA FOLLA DI PARENTI E AMICI (PARE CHE SIANO 48 LE STANZE RISERVATE ALLA CORTE ROCK DELLA BAND), I ROLLING STONES HANNO VOGLIA DI DIVERTIRSI. E SI TROVANO COSÌ BENE A ROMA, CHE HANNO DECISO DI GODERSELA ANCHE DOMANI
5. SU TWITTER, VA INTANTO IN SCENA UNA PERFIDA GARA AD ACCOSTARE IL 72ENNE JAGGER E SOCI AL SITO ANTICO CHE LÌ OSPITERÀ. “CHE RUDERI GRANDIOSI! HA DETTO IL CIRCO MASSIMO”. ANCORA: “C’HA PIÙ RUGHE KEITH RICHARDS CHE CREPE IL COLOSSEO”

dagospia

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 22.06.14 12:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Punti di Vista.
Giganti con Lance Minacciose o semplici trasformatori cinematici?

Don Chisciotte e Sancho PAnza ne videro i due Antipodi.
Come entro una Donna, taluni scorgon l'Angelo, altri il Demone.

Salvo Succhiarla, gli Scaltri , nel BAndirla ai TArdi, i Tonti...
Forse, sarebbe Serio Studiare la Geografia dei Venti ( penso che il servizio Meteo dell'Aeronautica sia gia' Avanti), la consistenza, l'Intensita', la Durata, la MAssa.
Insomma, una MAppatura per uno Sfruttamento intensivo.
A disposizione del Pubblico, con le Soluzioni a Misura, secondo il Luogo ela Richiesta.
Credo che Microcentraline domestiche, possan garantire addirittura la Sufficienza energetica in talune Zone.

Certo, quando l'Onesta' andra' al Potere.
Un po' come Dulcinea fra le Braccia del suo CAvalier Servente...

A cosa Serve un CAvaliere..?
Non quello nAno e puzzolente, intendo...
Quello è buono solo a far Letame di quel che Tocca.
LoRenza FloRentina, l'Ultima nel solco...

grethe g., stockolm Commentatore certificato 22.06.14 12:40| 
 |
Rispondi al commento

ALESSANDRO GILIOLI
Ho intitolato il mio nuovo libro “La diaspora” per indicare quanto accade nella sx
Da tempo l’elettorato di sx in Italia si dirige verso 4 diverse scelte(e intendo chi vuole meno forbice sociale,più servizi per le fasce meno ricche,più tutela per chi sta nelle posizioni più basse della scala produttiva o ne è ai margini, più potere ai cittadini,più cura dell’ambiente comune,più scuola e sanità per tutti,più diritti civili)
Una parte vota(ancora,nonostante tutto) per il Pd.C’è chi lo fa per tradizione famigliare,dai tempi del Pci;chi perché pensa che il riformismo di Renzi vada in questa in direzione dopo tanto nocivo immobilismo;chi non vede alternative decenti né nella nicchia incasinata della sx radicale né tra le ambivalenze sempre più evidenti di Grillo
Una seconda parte si è spostata verso il M5S. Ce ne sono tanti di elettori di sx che votano 5 Stelle:e negarlo sarebbe cieco.Di questi,la maggior parte lo fa perché convinto che il Pd sia diventato inciucio,cemento,affari,grandi opere e relative mazzette,protezione dei conservatorismi, indifferenza verso il mondo dei precari.Sono quelli che hanno fatto vincere Nogarin a Livorno, per capirci
Una terza parte va verso l’astensionismo:sono quelli che ‘mi fanno schifo tutti,nessuno rappresenta più i miei interessi o i miei ideali’.Sono tanti,troppi,soprattutto troppo ignorati da chi dovrebbe attrarre e canalizzare il loro dissenso verso lo status quo
Una quarta parte è la nicchia quasi marmorea della sx radicale:quel milione-milione e mezzo di voti che nel 2008 andava alla Sx Arcobaleno,nel 2013 si è diviso tra Sel e Rivoluzione Civile, nel 2014 ha spedito 3 parlamentari a Bruxelles ma fallendo di fatto l’obiettivo che si era dato a febbraio,quello di uscire dal proprio antico recinto
Questa è la diaspora fotografata nel 2014. E qui si inserisce l’implosione di Sel
Inevitabile il 40 % di Renzi,una calamita pazzesca.Non solo in termini di poltrone,ma anche in termini politici
segue sotto

viviana vi 22.06.14 12:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il "Fatto Quotidiano" da domani cambia nome, infatti lo chiameremo :


"Il Cacco Quotidiano".


Capisc'a me

Antonio* °Cataldi (capisc'a me), Portici - NA - Commentatore certificato 22.06.14 12:40| 
 |
Rispondi al commento

IL M5S SI E' IMBORGHESITO ED E' UN BLUF.
GRILLO CHE VIAGGIA DA UN PUNTO ALL'ALTRO DELL'ITALIA I VARI DI MAIO, DI BATTISTA SONO SPARITI E SEMBRANO CROGIOLARSI CON LA BELLA VITA IN PARLAMENTO.
PERCHE' PARLO CHE IL M5S E' UN'ALTRO BLUF COME LO E' STATO DI PANNELLA, DI PIETRO, BOSSI, ECC. ECC. PERCHE' SE IL M5S VOLEVA VERAMENTE ROMPERE I COGLIONI AL POTERE BASTAVA SEMPLICEMENTE FARE UN SINDACATO DEL MOVIMENTO E DISSEMINARE L'ITALIA DI SCIOPERI A CATENA...ALTRO CHE VOTO ALTRO CHE CACIARATE IN PARLAMENTO...SE IL M5S ENTRAVA NEGLI INGRANAGGI DELLA PRODUZIONE ALLORA SI CHE CI SAREBBE STATO UN CAMBIAMENTO...E INVECE ADESSO E' TUTTO FINITO E CHISSA' SOTTO QUALE REGIA STA TERMINANDO IL SUO LAVORO PER DIPIETRIZZARSI ANCHE IL M5S.
COME ANDRA A FINIRE TRA QUALCHE MESE E' UN FILM GIA' VISTO. M5S SI SPACCHERA' RIMARRA' UN MANIPOLO DI 10-12 PERSONE NEL M5S IN PARLAMENTO E TUTTI GLI ALTRI NEL GRUPPO MISTO A CROGIOLARSI COME DI MAIO E DI BATTISTA...
LA DOMANDA CHE DOVRESTE FARE A GRILLO E' QUESTA :
PERCHE' L'ANNO SCORSO CON LA FORZA CHE AVEVA IL M5S NON HAI CREATO UN SINDACATO E BLOCCATO L'ITALIA DI FRONTE ALLE SCHIFEZZE POLITICHE CHE DENUNCIAVI A PAROLE SUL BLOG ?

paolo 22.06.14 12:38| 
 |
Rispondi al commento

x viviana

Pietro Ancona
3 h ·
Bella limpida posizione di Farage sull'Ucraina. Ha detto che l'Ucraina è precipitata nel sangue per le mene espansionistiche della Unione Europea (io aggiungo: e per soddisfare la strategia USA di aggressione alla integrità della Russia).
Le posizioni di Farage sono mille volte migliori di quelle del PSE dal punto di vita della tutela della pace e degli interessi dei lavoratori.
Mi piace · · Condividi
Piace a Piera - , Marco - e altri 30.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 22.06.14 12:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Della Valle contro Bazoli:
«Se ha dignità si deve dimettere»
Il patron della Tod's punta il dito con il banchiere per la vicenda Ubi Banca: «Ha usato il suo potere per fare i propri interessi e agevolare figli e parenti»
«Se questo signore e i suoi sodali rimarranno al loro posto vorrà dire che nulla cambia veramente e che la questione morale, ancora prima di quella giudiziaria, viene valutata con pesi e misure diversi: sarebbe una vera vergogna»
NO E' LA REALTA.....e Ligresti con la UnipolSai e il Monte dei Buche...... PDLmenoELLE = RE DELLA TRUFFA E DELLA CORRUZIONE

Gordon Freeman Commentatore certificato 22.06.14 12:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Credo che questo articolo tratti un argomento cruciale per il futuro del nostro paese, e sono dispiaciuto, anzi preoccupato che non venga affrontato con la dovuta serietà dai lettori.
Sono certo che la riduzione delle tariffe incentivanti, per i fotovoltaici, è un chiaro intento di penalizzare il settore. Mi chiedo cosa stiano pensando i numerosi cittadini che hanno acquistato un impianto fv, del quale sono certamente contenti, che sono certi di aver dato un contributo positivo all'ambiente e alla comunità...
Chiedo agli esperti del settore d'intervenire nel blog, per dare i dovuti chiarimenti ai cittadini ignari.

Massimo P., Brescia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.06.14 12:22| 
 |
Rispondi al commento

Interessante questo post da cui si evince che gli indirizzi per la produzione dell'energia saranno presi in relazione agli interessi dei soliti mangioni . Piuttosto com'è che non si parla più di Expo , Mose e affini ? I telegiornali sono pieni di notizie risibili e consigli per le vacanze !

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 22.06.14 12:17| 
 |
Rispondi al commento

E normale che decidano di taglieggiare le rinnovabili , sia De benedetti e sia Berlusconi , depredatori di beni pubblici e affossatori di democrazia e libertà , hanno investito molti dei loro sporchi capitali in energie FOSSILI.
L'Italia poteva essere già autosufficiente con il solare , eolico e termico( Etna e Vesuvio, Stromboli) NOI SIAMO IL PAESE DEL SOLE e invece ci hanno trasformato nel paese del gas .
Il sud avrebbe dato energia a basso costo per le aziende del Nord , INVECE ABBIAMO AVUTO LA SFORTUNA DI AVERE 2 personaggi capi dei due partiti che ci hanno governato negli ultimi 20 anni .
L'energia per imprenditori con il potere di De Benedetti e Berlusconi era come avere una stampatrice legalizzata di soldi .
Energia è una delle voci più redditizie del paese , e puntualmente gli sciacalli hanno messo le loro luride mani , De Benedetti proprietario di centrali , Berlusconi nel fare da tramite presso il gas russo e libico con i suoi amici Putin e buonanima Gheddafi , e come se non bastasse con i nosti soldi abbiamo costruito gasdotti e gasdotti dove tutta la classe politica mangiava a sbafo esempio Rovigo costato quattro volte di più .
Dato che quello Libico che ci è costato altri svariati miliardi non può essere usato , adesso ci provano con il Tap che inquinerà Otranto e la Puglia .
Con tutti questi miliardi avremmo potuto costruire parchi fotovoltaici eolici e termici con tutti i vulcani attivi in Italia . Ogni anno spendiamo solo per il gas cento miliardi di euro che potevano rimanere tranquillamente in Italia , invece siamo costretti a darli a Putin , berlusconi, De benedetti e tutti gli oligarchi che ci sono in questo settore .
ITALIA PAESE DEL SOLE QUANDO potremmo dirlo finalmente......

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 22.06.14 12:14| 
 |
Rispondi al commento

Con l'avallo del 41% degli italioti si sentono padroni di tutto, quindi fanno quel caxxo che vogliono!!!
Grazie italioti!!!

spuseta 22.06.14 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Referendum da 50.000 a 300.000 firme
IMMUNITA' per il Senato a Senatori non eletti

e gli italiani............. dormono. Andate a fare in culo. Cazzo.!!

Armando ., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 22.06.14 12:00| 
 |
Rispondi al commento

A parte i continui interventi fuori argomento..... si dovrebbe nel giudizio considerare anche che la NextEnergy è una banca d'affari inglese, anche se specializzata in investimenti in energie rinnovabili.

Piero Merloni, Milano Commentatore certificato 22.06.14 11:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sintesi massima dell'economia italiana.
-Consumi
-Lavoro
-Introiti
-Denaro da rubare!

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 22.06.14 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O rileggo,ma m'aspetto 'n sunto...

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.06.14 11:55| 
 |
Rispondi al commento

O.T.

Ho visto da qualche tempo negli scaffali di un supermercato una nuova confezione di latte a lunga conservazione.
Curioso di saperne qualcosa di più ne ho ho cercato la provenienza.
Confrontando con altre confezioni, in queste trovai nomi ed indirizzi, italiani e stranieri.

Volendo andare a fondo, con fatica su Internet ho trovato il marchio Milk & Goods senz'altra indicazione. Poi a fatica trovo che è una commerciale.
Più sotto leggo: prodotto e confezionato per L.I.T. srl - Italia.
- Bene, ma dove viene prodotto questo latte?

Internet mi dice ancora che la L.I.T. si occupa dell'Acqua di Fiuggi, di latte sloveno e altre cose di altro genere. Un'altra commerciale.

- Bene, ma chi cazzo produce questo latte evidentemente sloveno?

Come ultima speranza leggo il marchio ovale che racchiude questa sigla: SI M - 155 ES.
Impossibile risalire - per noi consumatori - a nomi ed indirizzi.

- Non c'è altro.

Ora: cos'hanno da nascondere per omettere ragione sociale, luogo di provenienza ecc.????

E magari con quel marchio ovale che NON DICE NULLA AL CONSUMATORE possono anche essere in regola con le leggi di merda che ci ritroviamo.

Considerazioni peregrine:

1) Non ho nulla contro la Slovenia, ma, nei prodotti alimentari, come possiamo fidarci se è tutto oscuro? ?

2) Perché non mettono nomi ed indirizzi di fabbrica?

3) E' latte estero che concorre a mettere in crisi la produzione italiana e non sappiamo neppure da dove viene e chi lo produce.

3)Rivolgo quindi un invito ai nostri "guerrieri ITALIANI ed EUROPEI" a tentare di modificare le normative di merda vigenti sempre ovviamente a danno dei consumatori.

Giuseppe Flavio, vicenza Commentatore certificato 22.06.14 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Renzi basta un solo unico gesto che anche un bambino dell'asilo infantile e' in grado di capire : RESTITUIRE IL MALTOLTO AGLI ITALIANI.......e sepellire eternamente in una fogna tutta la classe politica italiana e tutti i vertici delle istituzioni che avrebbero dovuto controllare quello che facevano sti delinquenti !!!! MA LO SO E' DURA QUANDO UNO PRENDE IL VIZIO DI RUBARE E' DIFFICILE TOGLIERSELO E' UNA DROGA TROPPO FORTE NON TI ABBADONA PIU !!!!!!

Gordon Freeman Commentatore certificato 22.06.14 11:52| 
 |
Rispondi al commento

Prendo atto MANU e temo tu abbia ragione.
Effettivamente le clausole di salvaguardia incombono dai tempi di Berlusconi.

Lady Dodi 22.06.14 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Padoan: "Urgente il calo delle tasse"
Il Colle: "L'evasione mina lo sviluppo"
+++++++++++++++++++++++++++++++++++++++

L'evasione mina lo sviluppo delle RUBERIE DEI LADRONI DI STATO = PIU SOLDI ENTRANO ALLO STATO E PIU SOLDI RUBANO LORO

Gli administratori sono nella ultragrande maggioranza dei truffatori legalizzati e le prove di questo le abbiamo nello spropositato debito pubblico, nella pochezza della qualita delle opere pubbliche perche il principale obiettivo e' sempre lo stesso = RUBARCI SOPRA A PIU NON POSSO.....per il bene del paese questo ed altro....il meccanismo virtuoso della economia visto dalla parte delle associazione a delinquere mafioso che governano l'economia di questo paese di merda !!!!!!!

Gordon Freeman Commentatore certificato 22.06.14 11:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

con l'avvento della nuova tecnologia ( raccomandate online, pec, corrieri che si prenotano online, ecc) non vedo il motivo per cui tenere in piedi un carrozzone pubblico come le poste. Una soluzione sarebbe scorporare il reparto poste ( venderlo al privato), tenere le sedi e trasformarle in banca nazionale ( cassa deposito e prestiti). L'enel andrebbe acquistata al 100% ( andrebbero vendute alcune controllate) e dovrebbe essere fusa assieme a terna e alle municipalizzate 140 e passa che si occupano di energia elettrica. L'eni va assolutamente rinazionalizzata.

Marcello C. 22.06.14 11:33| 
 |
Rispondi al commento

Non so STEFANO M. Devo ancora vedere bene. Però questa cosa se fatta con buone intenzioni avrà ripercussioni notevoli su tutto il sistema fiscale.
Sono i piccoli granelli di sabbia a volte che inceppano meccanismi infernali.
Comunque se non proprio il mio mestiere, sono cose che conosco e penso di poter affermare che questa cosa del "precompilato" serve eccome!

Lady Dodi 22.06.14 11:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In effetti i commenti non c'entrano proprio niente, sembrano commenti a un altro articolo.
Per rimanere in tema, dovrà anche fare i conti anche con la mafia che al sud ha "investito" molti capitali nelle rinnovabili, se fossi nel buon renziote ci penserei due volte prima di ritrovarsi uno stalliere di strana provenienza nelle scuderie di palazzo chigi...

Eddy B. Commentatore certificato 22.06.14 11:30| 
 |
Rispondi al commento

E secondo voi, in un paese messo in ginocchio, a cominciare dai governi del dopoguerra e fino ad arrivare a Renzie dopo essere passati dai professoroni della Bocconi che avevano studiato bene per risollevare le sorti dell'Italia spellando i poveri cristi, dopo tutto questo dicevo, trovatemi un motivo, dicasi UNO, per il quale un investitore straniero dovrebbe investire in Italia e dare fiducia a questa politica.
Semmai c'è da capire gli imprenditori strozzati dal fisco-usura, che se la danno a gambe e vanno a lavorare in paesi più normali.
Riguardo ai mulini a vento contro cui combatte Mr. Renzie, deve stare attento perchè è molto probabile che le sue gioie di famiglia rimangano impigliate fra quelle pale eoliche e, il rimanente, venga dispero nel cosmo......

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 22.06.14 11:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ADESSO nel bene o nel male Renzi è legittimato a governare dal recente risultato elettorale. Purtroppo è anche grazie agli errori del nostro movimento che lui ha avuto tutto questo successo, prima di Bersani non era cosi' popolare. Se avessimmo fatto quel benedetto governo, qualche nostra legge sarebbe passata. Sono italiano e per il bene di questa nazione per il nostro futuro e quello dei nostri figli, mi auguro che realmente riesca a fare qualcosa di buono, anche se visto i precedenti e come stanno andando le cose ho poca fiducia nel PD. Per quanto riguarda noi, è troppo tardi voler comunicare ora; i giochi sono fatti, Renzi non cederà mai ad una legge proporzionale e francamente sarebbe anche giusto, perchè nel bene o nel male questa nazione ha bisogno di governabilità, basta partitini che creano mantenimento di status quò ed instabilità (in 20 anni con tutti questi partitini l'Italia non si è mossa di un millimetro anzi è andata a capofitto). Bisogna dare pieni poteri a chi governa nel bene o nel male e poi se hanno fatto male la volta successiva il popolo deciderà chi dovrà governare. Così facendo abbiamo anche più possibilità noi in futuro di andare al governo con una percentuale forte, sempre che questo governo le fallisca tutte (e speriamo di no, perchè non possiamo permettercelo!). Col proporzionale il 51% non lo raggiungeremo mai. Renzi adesso hai la bicicletta, penso che ha 2 anni buoni per dimostrare di voler sistemare questo paese, sta a te Presidente pedalare nel verso giusto, quello di tutti gli italiani, dei più poveri, perchè poi il popolo che oggi ti acclama non ti perdonerà nessuno sbaglio.
Io comunque per coerenza voto e voterò 5 stelle ma spero che questo paese migliori chiunque stia al governo.

Roby 22.06.14 11:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La sapevo pressappoco in questi termini...per le rinnovabili (potrebbe non essere corretto) anziché in 20 anni gli incentivi lì spalmano in 30.se li vuoi in 20 poi ti vai a vendere l energia che produci sul libero mercato.
dal boom del fotovoltaico in italia l ente che compra l energia prodotta da un grosso impianto...ha cominciato da tempo a rosicchiarne i guadagni.
X i nuovi insediamenti produttivi e obbligatoria l installazione di impianti di produzione energie rinnovabili,ma dato che la rete di distribuzione e vecchia di distribuzione100 anni la puoi solo consumare ma non immettere in rete (ma credo che questo dipenda dalle zone)quindi nei periodi di fermo delle nuove fabbriche (tipo ferie) non ne devi produrre..però ho la possibilità di informarmi e informarvi meglio.

savi s. Commentatore certificato 22.06.14 11:25| 
 |
Rispondi al commento

Ma com'è che la maggior parte dei commenti non c'entra nulla con il post (che ho l'impressione non venga nemmeno letto)?

Piero Merloni, Milano Commentatore certificato 22.06.14 11:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON E' L'ARGOMENTO PROPOSTO MA NON SAPENDO A CHI SCRIVERE INSERISCO QUI IL MIO POST

HO LETTO CHE IL M5S SI STA MUOVENDO A FAVORE DEI GAY, MATRIMONI OMOSESSUALI E ALTRE STRONZATE SIMILI.

AVVERTIMENTO:

LASCIATE STARE QUESTI ARGOMENTI CHE RIGUARDANO LA COSCIENZA ED OCCUPATEVI DI FATTI SERI ALTRIMENTI VI SIETE GIOCATI UN ALTRO 50% DEI VOSTRI ELETTORI, IO SONO UNO DI QUELLI CHE VI ABBANDONA ALL'ISTANTE!!!

AVVISATI!

Maurizio TBC 22.06.14 11:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I toni li stiamo abbassando solo noi, la bonafè continua a prenderci per il culo, continuiamo così facciamoci del male...

Dielle F (noeuropa), Roma Commentatore certificato 22.06.14 11:14| 
 |
Rispondi al commento

MI DISPIACE DIRLO, MA TEMO CHE CON LE BUONE NON CI LIBEREREMO DI QUESTI POLITICI CRIMINALI. OCCORRE SCENDERE IN PIAZZA E GRIDARE I NOMI DEI CORROTTI, ANDARE SOTTO I TRIBUNALI A CHIEDERE GIUSTIZIA, ANDARE SOTTO CASA LORO A GRIDARGLI I LORO CRIMINI E SEGUIRLI OVUNQUE VADANO AFFINCHE' SI VERGOGNINO DEI LORO CRIMINI CHE HANNO CREATO MISERIA E DISPERAZIONE.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 22.06.14 11:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando si prova a mettere in campo una proposta di "far pagare a chi ha scudato nel 2009 le tasse arretrate", si alza una levata di scudi contro chi "violerebbe la sacra parola data dal governo", mentre togliere retroattivamente incentivi dati a fonti rinnovabili non viola nessuna sacra parola data......

ms gli italioti hanno dato il 40,8 % a me quindi faccio quello che ca..o mi pare!

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 22.06.14 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Sull'energia non so niente e quindi taccio.
E per SPUSETA: apprezzo moltissimo Razzi: SINCERO!
E poi se lui ha parlato, troppi altri HANNO FATTO I FATTI!
Nelle sue parole, la celebre ripresa pirata, ho percepito la delusione dell'uomo per dove era capitato.

Lady Dodi 22.06.14 11:08| 
 |
Rispondi al commento

segnalo dal blog della SOCIETA' CHIMICA ITALIANA un interessantissimo post, con firme a mio parere di grande autorevolezza, anche di chimici, ma non solo, dal titolo

Quale Strategia Energetica per l’Italia?

link
http://ilblogdellasci.wordpress.com/2014/0621/quale-strategia-energetica-per-litalia/

Michele Borrielli 22.06.14 11:07| 
 |
Rispondi al commento

Allora, lo riscrivo sperando di essere più chiara. Che la gran massa delle denunce dei redditi venga semplificata e praticamente la si faccia con l'aiuto diretto delle Agenzie delle Entrate , oltre a togliere l'oppressione per il cittadino della burocrazia demenziale, fa si che poi un contribuente abbia chiuso per un anno qualsiasi conto col fisco e non abbia più pensieri.
Questo mentre l'Agenzia delle Entrate può dedicarsi bene e meglio alle evasioni sostanziose e più complesse.
Inoltre, già da tempo Il Fisco è disponibile a fare gratis il Modello Unico.
Non è senz'altro merito mio, ma quando Monti aveva chiesto alla Cittadinanza suggerimenti per il suo Governo gli avevo scritto proprio in questo senso e mi aveva pure risposto! Naturalmente una risposta standard: "Senz'altro cara signora e arrivederci e grazie"!

Lady Dodi 22.06.14 11:05| 
 |
Rispondi al commento

L'unica persona onesta intellettualmente li dentro è RAZZI.

spuseta 22.06.14 10:59| 
 |
Rispondi al commento

Il governo del dire per non fare colpisce ancora.
C'è bisogno di riforme radicali per vedere uno spiraglio di luce in fondo al tunnel e cosa s'inventano dopo gli €.80,00 per una croce sulla scheda elettorale?
S'inventano il 730 precompilato cioè:
ti arriva il documento con l'intestazione e la residenza.
Che sforzo, che titoloni sui giornali, che servizi televisivi sui Tg di regime.
Il governo maquillage colpisce ancora.
Tutto fumo ma poco arrosto.......poveri noi!!!!!!!

stefano m. Commentatore certificato 22.06.14 10:59| 
 |
Rispondi al commento

MI viene da piangere! Quanta rabbia!!!!! Ci stanno massacrando, basta!

Silvia Fossi 22.06.14 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Qual'è la supercazzola di renzi, oggi?

spuseta 22.06.14 10:54| 
 |
Rispondi al commento

il bomba combatte i mulini a vento?
il bomba è un mulino a vento!

graziano ., pisa Commentatore certificato 22.06.14 10:49| 
 |
Rispondi al commento

Devo dire una cosa a favore di Renzi.
Semplificazione fiscale.
Ammesso che sia vero.
Il 730 vengono te lo mandano precomplilato e dall'anno prossimo, alcune spese, come quelle mediche andranno addirittura in automatico.Poichè a mio avviso, i mali principali d'Italia sono la corruzione, la burocrazia folle e le mancate liberalizzazioni, per cui abbiamo ancora le Corporazioni medioevali, questa semplificazione arriva a fagiolo ed è ottima.
Tra l'altro le tre cose che ci rovinano sono strettamente connesse e la Semplificazione, toglie brodo di coltura alla correzione.
Speriamo solo sia vero.

Lady Dodi 22.06.14 10:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beh, non credo sia comprensibilissimo a tutti.....

Piero Merloni, Milano Commentatore certificato 22.06.14 10:49| 
 |
Rispondi al commento

oltre l'immunità prevedrei anche l'imenoplastica per le donne e per ventola.

spuseta 22.06.14 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Zacchete

Dino L.. Commentatore certificato 22.06.14 10:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori