Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

C'è la giustizia nel patto del Nazareno

  • 75


berlu_renzie.jpg

"Berlusconi: 'Non m’importa del Senato, accordo con Renzi è su Italicum e giustizia'. Sono di oggi queste rivelazioni che confermano quanto diffuso dal bollettino di Forza Italia "Il Mattinale" del 23 luglio a firma del capogruppo forzista Renato Brunetta che ricorda testualmente che"nel Patto del Nazareno c’è la riforma della Giustizia". Ora capiamo perfettamente lo stop alla nuova legge anti-corruzione nata su basi parlamentari (dove in commissione giustizia al Senato il Pd con Felice Casson in prima linea ed il M5S stavano lavorando positivamente da mesi ) e questa primavera lo stravolgimento del 416 ter (reato di scambio elettorale politico-mafioso) alla Camera con l'abbassamento delle pene votato insieme da Pd, Forza Italia e Nuovo Centro Destra, che ha distrutto quanto di buono costruito mesi prima al Senato con il voto di M5S-Pd-Sel-Lega. Il Partito Democratico nella figura del firmatario del "Patto del Nazareno" Matteo Renzi rifiuta la collaborazione del Movimento 5 Stelle sui temi della lotta contro la corruzione e le mafie, temi centrali della Giustizia, perchè ha un patto con Forza Italia, partito fondato da un condannato per mafia".
Enrico Cappelletti, Maurizio Buccarella e Mario Michele Giarrusso - M5S Senato, Commissione Giustizia

25 Lug 2014, 12:47 | Scrivi | Commenti (75) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 75


Tags: berlusconi, giustizia, nazareno, patto, renzie

Commenti

 

Oggi il mondo sembra dividersi tra vincitori e vinti!
Tra chi ha accesso ai trionfi della Vittoria e chi è condannato ai disastri della Sconfitta.
Ma chi se ne frega della Vittoria o della Sconfitta!
In Realtà, ci si sta muovendo nell'ambito di alcuni casi, molto particolari, di "quel che funziona" e di "quel che non funziona". Vittoria e sconfitta ne sono soltanto aspetti molto particolari.
Per cultura di formazione scientifica, personalmente non posso che orientarmi verso lo studio dei casi più generali, senza perdermi in quelli particolari.
E non posso che guardare con sufficienza, sconforto e disprezzo a questo correre, vano, pazzo e disperatissimo, dietro ai casi particolarissimi, spesso costruiti "ad arte" di Vittorie e Sconfitte.
Nello sport, nella politica, nei rapporti tra persone, nella comunicazione, nella vita di ciascuno, tutto un rincorrere dietro a vane e disperate Vittorie e Sconfitte.
Sono appena passate le elezioni europee, tra un po' ci saranno i mondiali di calcio. In mezzo, gli scandali, le tangenti, i soldi, i disoccupati, le aziende che chiudono e i ristoranti pieni, la chirurgia plastica e le mode che passano. Tutti a vincere e dopo un po' a perdere.
Sembra che tutto si riduca a questo: il successo della Vittoria o il fallimento della Sconfitta.
Ma il semplice prendersi cura del far funzionare le cose proprio no!?

Presentazione https://www.youtube.com/watch?v=0oaqST10zR8
Mal di Schiena Parte 1/3 https://www.youtube.com/watch?v=aqoR3JnCX7s
Mal di Schiena Parte 2/3 https://www.youtube.com/watch?v=_a6ytE-i_LA
Mal di Schiena Parte 3/3 https://www.youtube.com/watch?v=dMRHHyi66sQ
email: alberto.costantini.std@gmail.com
sito web: https://www.sites.google.com/site/albertocostantinistudio
Per eventuale supporto:
https://www.sites.google.com/site/albertocostantinistudio/prestito-d-onore
https://www.sites.google.com/site/albertocostantinistudio/progetto-funzionalita
Grazie!

Ing_Alberto Costantini, Erto e Casso (PN) Commentatore certificato 28.07.14 12:36| 
 |
Rispondi al commento

I miei antichi progenitori (abito nella Magna Grecia. Magna, nel senso di grande ed anche di mangia-mangia) dicevano che Il dio GIANO era bifronte. Molti nostri attuali politicanti saranno forse dei discendenti del dio Giano. Scrivo ciò perchè, un certo giorno della settimana, in alcune occasioni e su alcuni argomenti, sono in sintonia con chi li propone e si comportano correttamente. In altri giorni, sul medesimo argomento, si comportano all'incontrario. Mi sorge un dubbio amletico: Sono sempre le medesime persone oppure dei cloni? La risposta sta in una frase scritta dal Manzoni: AI POSTERI L'ARDUA SENTENZA!!!

marcello acquaviva (giobbe - 1943), Foggia Commentatore certificato 28.07.14 10:11| 
 |
Rispondi al commento

NON C'E' DA MERAVIGLIARSI.......

C'E' SOLO DA PRENDERE ATTO CHE C'E' OVVIAMENTE STATO E CONTINUA AD ESSERCI IL PATTO SCELLERATO TRA STATO-MAFIA-MASSONERIA !!!

FINO A QUANDO MILIONI DI ITALIANI PENSANO CHE TUTTO VERRA' RIPIANATO DALLA POLITICA E QUINDI SI DIVIDE TRA DX E SX O GIU' DI LI, QUESTO PAESE E' DESTINATO AL COLLASSO CARDIACO FINO ALLA MORTE TOTALE !!!

FORSE IL TEMPO DI UNA RIVOLUZIONE PACIFICA E' TERMINATO E SIAMO SU UNA CHINA DI NON RITORNO...

VEDO CHE IL TEMPO DELL'INDIGNAZIONE E' TERMINATO, CHE SI IMBAVAGLIA CHI VUOLE PROTESTARE, CHI VUOLE CAMBIARE NEL VERO SENSO DELLA PAROLA, VEDO IL MONDO DEGLI INTELLETTUALOIDI SINISTRORSI TACERE E CHINARE IL CAPO.....

COSA CI DOBBIAMO ASPETTARE ???

SOLO ASPETTARE (PER CHI CE LA FARA') CHE IL PAESE ARRIVI ALLA FINE ???

NO, SICURAMENTE POSSIAMO FARE MOLTO, MA MOLTO ALTRO !!!!!!

SOLO CHE LO DOBBIAMO FARE ENTRO QUEST'ANNO, ALTRIMENTI TROVERANNO IL MODO DI METTERCI ULTERIORI LACCI E LACCIUOLI ED ALLORA SARA'FINITA !!!

UN ELETTORE.

DanieleC55 27.07.14 17:21| 
 |
Rispondi al commento

Quando un patto viene raggiunto tra contraenti "forti" il patto è "forte"

Claudio M. Commentatore certificato 27.07.14 08:19| 
 |
Rispondi al commento

Ma come si fa' un'Italia sana,onesta se la costituzione viene cambiata calpestandola come carta per la cacca dei cani da un pregiudicato come Berlusconi.
Dove' la democrazia ..dove abbiamo un presidente della repubblica di forma Napoletanodittatoriale.
Pollice giù .

sergio massaria, venezia Commentatore certificato 27.07.14 00:00| 
 |
Rispondi al commento

Prima di parlare di riforma della Giustizia bisognerebbe aver provato ed essere imputato. Meglio se innocente,magari assolto dopo una ventina di anni, con un semplice "abbi pazienza...ci siamo sbagliati...".
E non accade "nulla" !
Questa è la presunzione costituzionale di non colpevolezza che distingue i Paesi e gli Ordinamenti Civili da quelli totalitari, dove la Ragione di Stato - si fa per dire - prevale sul singolo e dove la stessa Libertà, essendo considerata un "bene privato", può essere espropriata per presunti "fini pubblici" chiamati "sociali". E lo è stata, intollerabilmente.
Questa non è una difesa dei malfattori ma la ricerca di una esaltante Legittimazione per sanzionare severamente ma "giustamente".
Nei limiti evidenti e fatali di una Giustizia Umana, in quanto tale fallibile.
Molto fallibile !!
Tanto quanto comprensibile è la richiesta di severità dinanzi al dilagare del malcostume.
Non lo si contiene con processi sommari ma con una "educazione" libera e forte, severa ma giusta.
In un Paese ormai senza regole ma con moltissime eccezioni.
Dicevano i saggi Giuristi che è meglio un colpevole fuori che un innocente "dentro".
Non sono stato mai condannato nè processato per mia fortuna. Stavo ...dall'altra parte...
Ma non è questo il punto, perchè ho finito con malinconia ma senza rimpianti.
Stiamo attenti...

giuseppe m., torino Commentatore certificato 26.07.14 19:13| 
 |
Rispondi al commento

In teoria tutto ciò che riguarda la politica deve avvenire alla luce del sole ! Cosa hanno da nascondere i parlamentari per mettersi le mani davanti alla bocca quando parlottano fra di loro ? Perchè gli incontri del Nazareno o di fra Diavolo non devono essere pubblici ? Questa non è politica , è guerra fra bande ! Sappiamo bene che si sono detti Renzi e l'ex cavaliere : " Io per non fare opposizione e collaborare con te chiedo il ripristino da senatore e la fine della persecuzione giudiziaria ! Stai sereno , te appoggiami e te le garantisco , un po per volta , si capisce , se no diamo nell'occhio ! " .


COLPI DI SOLE
Un Presidente del Consiglio non dovrebbe in alcun caso fare dello sgradevole - preteso - umorismo.
Lo paghiamo - molto - per essere una persona seria sostanzialmente ed anche formalmente; poichè la forma è quasi sempre "sostanza" a quei livelli.
Probabilmente, si allena per essere il peggiore che l'Italia Repubblicana abbia mai avuto.
La lotta è molto, molto dura.

giuseppe m., torino Commentatore certificato 26.07.14 14:00| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra abbastanza evidente che al sig. Berlusconi interessino solo l'Italicum e la Giustizia.
L'Italicum per far sopravvivere FI e togliere di mezzo tutti i partiti e partitini dell'opposizione; la Giustizia per togliere di mezzo i giudici che prima o poi riuscirebbero ad incastrarlo e a sbatterlo dove meriterebbe: in galera!
E per far questo lui e Renzi si accingono a "massacrare" la Costituzione.
Ma per il bene del paese e perché glielo chiede il popolo!!!

Roberto Russo 26.07.14 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Chi è troppo incazzato perde la lucidità. Senza lucidità non c'è tattica, altresì confusione che porta alla inesorabile sconfitta...

Non vuole essere assolutamente un messaggio provocatorio, solo un mio pensiero (giusto o sbagliato che sia)

Pietro M., Genova Commentatore certificato 26.07.14 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Ma è mai possibile che dei condannati per reati per mafia e corruzione e sperpero di risorse , le priorità del paese possano loro decidere cosa riformare , quali leggi cambiare , quali leggi togliere . Possibile che in questo paese due persone possano decidere il destino di 60 milioni di Italiani . I segretari di due partiti tutti e due sotto processo uno per reati di sperpero , l'altro il Silvio nazionali per reati di frode e corruzione , per non parlare di reati di stragi che sicuramente con tutto quello che si dice i veri mandanti sono Berlusconi e i suoi amici Politici dell'epoca. Sappiamo tutto intanto siamo ostaggio di questi signori . nessuno li ha rivotati il 41% è frutto di brogli , il 16 % di F.I sono brogli , io domando in giro a chiunque e nessuno fino ad oggi mi ha confermato di aver votato questi due partiti . Eppure se la matematica è un opinione( in questo caso si) 6 persone su 10 hanno votato questi due partiti , beh io fino ad oggi ancora non trovo nessuno che li abbia votati , stano ehehhe , e devo sentire l'Ebete che ogni volta che parla deve vantarsi di questo

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 26.07.14 12:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A parte gli insulti, epiteti ed aggettivi di qualsiasi genere che lasciano solo trasparire il grado di intelligenza e forse di cultura dei Signori partecipanti a questo "blog", mi sono fatto questa idea della situazione attuale :
Fatto salvo che a nessuno di noi "sudditi" e' dato di conoscere il contenuto del "patto del nazareno" l'unica spiegazione "logica" dell' acrimonia e relativo clima nelle "dicussioni" in Parlamento, e' che l' unico mezzo per "onorare" il suddetto "patto" e' di "modificare" quelle parti di Costituzione che potrebbero impedire la sua attuazione.
Trasformare la Repubblica Italiana in "semipresidenzialismo" o meglio ancora in "presidenzialismo" al fine di avere un Presidente della Repubblica "asservito" ai voleri degli interessi dei "piu' forti e ricchi", per ora Berlusconi e eil suo "impero mediatico", Debenedetti ed il suo "impero" , seguirebbe una lunga lista, ma non voglio farla troppo lunga.
Ovviamente occorrono "mezzi" e "strumenti", che per ora, secondo me sono rappresentati dai Signori Presidenti della Repubblica e del Consiglio ed a seguire dai membri della attuale "casta politica ed economica".
Avendo "due spie" (non Parlamentari Italiane) ho gia' riferito che al Governo della Comunita' Europea NON importa assolutamente nulla delle "nostre beghe costituzionali" , ma avrebbero gradito molto di piu' una serie di leggi efficaci per attrarre "investimenti e capitali" internazionali.
Mi ripeto: anticorruzione, conflitto di interessi, semplificazione fiscale, certezza della Giustizia, semplificazione burocratica, mercato del Lavoro come nel resto d' Europa (di cui, piaccia o non piaccia, facciamo parte), e mi fermo qui.
C' e' un gruppo di lavoro, nel "Dipartimento Economico" della Comunita' Europea che segue costantemente i parametri della nostra Economia per confermare o meno la "credibilita', soprattutto economica" dell' Italia, e per dirla in breve, con le sue indicazioni fa variare il cosiddetto "spread" durante l' arco del giorno

Giovanni ., roma Commentatore certificato 26.07.14 12:02| 
 |
Rispondi al commento

Il Berlusconi bis, il Monti bis, il Letta junior bis , e ora il Renzi,sempre la solita politica agli ordini del nonagenario Presidente, il peggiore in assoluto, invasato da un delirio liberista, partigiano da fare schifo,affossatore d'Italia.
Senza tentare un'Europa diversa e non l'Europa dei poteri finanziarì.
Sempre in adesione totale con il sangue ed i soldi degli italiani alle guerre fomentate dagli Usa per i loro interessi in tutto il mondo.
Il giovanotto toscano mira ad occupare con suoi uomini proni al suo volere la Presidenza della Repubblica , quando il dott: Napolitano avrà cessato finalmente di fare danno,il CSM ed in parte c'è già riuscito, e tutte le istituzioni pubbliche.
Questo giovanotto senza scrupoli democratici e costituzionali , seguito da bande di ladri corrotti condannati e indagati oltre che dagli stessi imbecilli che lo votano senza sapere nulla di nulla e senza volere neppure informarsi, privi di logicità e dignità che nulla sanno a chi danno potere , senza saper cosa è per loro e per i loro figli e per gli italiani il fiscal compact, la spending review, il pareggio di bilancio e via dicendo tutto ciò che è nelle mire del loro giovanotto.
Sta sparendo anche la indipendenza della Magistratura.
Cosa rimane di ostacolo a questo neo dittatore verniciato di democrazia formale?
Rimane solo il popolo elettore che dovrà prima o poi rinsavire rispetto alle posizioni autolesioniste ultime che ne hanno rafforzato le catene aiutando il loro carnefice-
Aveva ed ha ragione Grillo, grande politico, che ha sempre suggerito ai suoi seguaci di rifiutare alleanze e compromessi cn lo sterco che ci comanda e di ricercare invece il rafforzamento del popolo sovrano, suo unico interlocutore.

ester pantè 26.07.14 11:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La riforma della giustizia?.. ma ci vuole un attimo.. basta tradurre le leggi tedesche ed applicarle in Italia ( risparmieremmo tempo e ne avremmo molto meno .... da 150.000 - sembra - a poco più di 5.000 ) così si eviterebbero tanti -inciuci - all'italiana.... e mi sembra che per il buon vivere, in Germania, se la cavino abbastanza bene.... o no!? Poi d'accordissimo per una televisione del M5S. Non possiamo lasciare gli italiani - privi di Internet - all'oscuro di tutto. Auguri a tutti

giorgiolovato 26.07.14 09:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Credo sia venuto il momento di ESIGERE, in nome della democrazia, la pubblicazione del contenuto tutto, del Patto del Nazareno. Che cosa è stato promesso, e a quale prezzo? La stampa sembra chinare il capo alla segretezza imposta da PD e Berlusconi. Ma la nazione ha il dovere/diritto di sapere, di leggere il verbale del fatidico incontro.
La storia certo non si accontenterà di questo altisonante nome, con echi neo-testamentari, che copre chissà quali nefandi accordi. Grazie dell'attenzione, Gabriella.

gabriella carli 26.07.14 09:37| 
 |
Rispondi al commento

Il mantra di Renzi: “Le riforme costituzionali vanno fatte insieme”. Giustissimo, sennonché lui intende dire che tutti debbono essere interpellati sulle riforme come le ha impostate lui: se ci stanno, bene; se non ci stanno, “se ne faranno una ragione”. Bisogna che qualcuno gli spieghi che “fare insieme” significa che ogni forza politica deve riconoscersi in qualche parte della riforma, come risultato del dialogo e del compromesso, come avvenne nel 1948 quando nella Costituzione confluirono fattivamente ideali liberali, cristiano-sociali e marxisti. Per cui Renzi (che si è incaponito in questa riforma del Senato che ai cittadini interessa come una partita di calcetto) deve accogliere, con sagace pazienza, ogni ragionevole intervento di ogni forza politica, in modo che tutte le forze politiche possano poi dire: “In questa nuova formulazione della Costituzione ci siamo anche noi”. Renzi si rivela purtroppo sempre più un sordo uomo di parte che uomo di Stato.

Giuseppe Alù 26.07.14 08:37| 
 |
Rispondi al commento

Ancora non è uscito il puzzo del berlusca che già ci sta un altro con le stesse intenzioni
nella stanza dei bottoni.
Buongiorno popolo speranzoso pentastellato.

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 26.07.14 07:07| 
 |
Rispondi al commento

Forza M5S

WOR COM Commentatore certificato 26.07.14 00:38| 
 |
Rispondi al commento

Urge un mezzo d'informazione "TRADIZIONALE" resta purtroppo la TV, e con i giornalisti che ci ritroviamo "contro", non è sicura... Creiamo una TV tutta del Movimento 5 Stelle, lo dico da tempo. Dobbiamo entrare nelle case degli italiani, e divulgare la verità.

Alfina Sanfilippo 26.07.14 00:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SE ABBIAMO CAPITO BENE quello che interessa sono i loro problemi!!!!!

terenzio eleuteri 25.07.14 22:28| 
 |
Rispondi al commento

Perché, avevate qualche dubbio?
E' sempre stato quello il nodo che interessava a Berlusconi, e adesso anche Renzi potrà giovarsene quando toccherà a lui. Fermiamoli!

Alessandro Saccavino, Udine Commentatore certificato 25.07.14 21:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un numero incalcolabile di piccole medie aziende italiane sono sul filo del tracollo. Solo l'attaccamento al lavoro stimolato principalmente dall'esigenza di sopravvivenza spinge una moltitudine di lavoratori a risparmiare in ogni dove per riuscire a mantenere i figli come stanno facendo molti zingari o immigrati.
Molte aziende hanno macchinari vetusti che non sono più in uso neanche in India da almeno 30 anni e non hanno possibilità di rinnovarli perché i margini di guadagno del lavoro sono ridotti all'osso quando non in rosso.
La ripresa è una pura chimera ed anche se la Cina sta andando verso lo stallo produttivo a causa della saturazione di inquinanti nell'atmosfera, l'Italia non avrà comunque i mezzi per reagire. Alla base del disastro nazionale è la corruzione intimamente connessa con la burocrazia che unite tra loro occludono il passo verso il rinnovamento del lavoro e quindi della redditività connessa.
In questo spregevole scenario anche i...benestanti... respirano un'atmosfera sgradevole e pur se fuggiranno in altri Paesi non troveranno più risorse per saziare la loro voracità di denari e potere come fu in passato.

Pier Luigi Tenci, Torino Commentatore certificato 25.07.14 21:46| 
 |
Rispondi al commento

Contavo sul fatto che prima o poi Berlusconi, non contento dell'assoluzione in appello, avrebbe svelato il patto del Nazareno. La riforma della giustizia gli interessa molto più di quella del senato. Aspettiamoci le solite smentite o la censura dei media.

agata iacono, roma Commentatore certificato 25.07.14 20:37| 
 |
Rispondi al commento

Subito il conflitto d'interessi questi vanno messi con le spalle al muro.

riccardo 25.07.14 20:32| 
 |
Rispondi al commento

Conta o sul fatto che prima o poi Berlusconi, non contento dell'assoluzione in appello, avrebbe svelato il patto del Nazareno. La riforma della giustizia gli interessa molto più di quella del senato. Aspettiamoci le solite smentite o la censura dei media.

agata iacono, roma Commentatore certificato 25.07.14 20:27| 
 |
Rispondi al commento

Scommetto che quando salta fuori la grande riforma della giustizia in due settimane la approvano,Film già visto altro che parlamento che non funziona.

franco selmin, montegrotto terme Commentatore certificato 25.07.14 19:49| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi da solo non ci riuscì ma adesso insieme a Renzi e Napolitano e il silenzio stampa ci sono buone probabilità di fottere l'Italia.
suggerimento a Beppe Grillo: i soldi che i parlamentari si decurtano meglio usarli per fare informazione, alle piccole e medie imprese dovrà penserci il governo. Questo è un tempo di emergenza.

franco plantera, bergamo Commentatore certificato 25.07.14 19:13| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Innanzitutto va ringraziato Beppe Grillo per lo spirito di generosità che si batte per un paese basato su principi democratici:se è vero che la Bonafè è stata la più votata,che Matteo ripete continuamente che ha il sostegno del 40,08 %! ma anche vero che il M5S alle elezioni politiche è il primo partito,che Livorno rappresenta la Stalingrado italiana. Renzi non si accontenta del premio di maggioranza da un lato,ma dall'altro lato con l'innalzamento della soglia d'ingresso a 8% milioni e milioni di cittadini,di fatto,vengono annientati !questa è un operazione a TENAGLIA!ANTIDEMOCRATICO !E'appena il caso di ricordare un tedesco di origine austriaca nato nel 1889 a Braunau,da ragazzo vendeva acquerelle,negli angoli delle strade,ma essendo bocciato alla scuola delle Belle Arti di Vienna si trasferì a Monaco di Baviera ed entrò nel partito dei lavoratori nel 1919:durante la grande depressione del 1929,quando la borsa andò a picco,nei vari comizi fece sempre la stessa promessa:che avrebbe garantito che almeno una volta a settimana,ogni tedesco avrebbe avuto la possibilità di mangiare un pollo!di conseguenza i seguaci,le masse hanno iniziato a seguirlo:almeno una volta a settimana iniziano a mangiare almeno un pollo!successivamente è arrivato il sostegno dei gruppi industriali e delle forze armate(di fatto è la stessa strategia di Matteo Renzi con l'erogazione delle 80/00 Euro).Hindenburg lo nominò cancelliere nel 1933 aprendogli la strada per uno schiacciante successo elettorale che lo portò a nominarsi capo=Fuhrer del Reich tedesco.Alla morte di Hindenburg ebbe inizio una lunga dittatura totalitaria(1934)che ebbe come conseguenza l'eliminazione di ogni tipo di opposizione interna ed esterna al partito.(massacro del gruppo Rohm,la notte dei lunghi coltelli),le camere a gas!Ma poi sappiamo tutti che fine ha fatto il Fuhrer e il suo alleato Benito a Predappio !Ma i patti segreti,per principio,debbono essere strappati in quanto il paese non è di proprietà nè di Silvio,nè Ren

VITO lamorte, roma Commentatore certificato 25.07.14 19:13| 
 |
Rispondi al commento

SE NON CI SI FA SENTIRE ATTRAVERSO ALTRI CANALI D INFORMAZIONE OLTRE IL WEB QUESTI QUI CI CANCELLANO CON LE LORO BALLE. PERCHE LA GENTE ASCOLTA SOLO LA LORO VERSIONE ARROGANTE DEI FATTI. E NOI SI RIMANE DEI ROMPIBALLE CON LE DITA NEL NASO.

mauro s. 25.07.14 18:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Siamo alla frutta.

La prossima mossa sara' depenalizzare il reato si associazione mafiosa.

Poi, almeno, potremo tutti detrarre il pizzo dalle tasse?

Enrico Richetti, Carmagnola (To) Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 25.07.14 18:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MANIFESTAZIONE PERMANENTE A "MONTECITORIO"........

Aldo P., Ognio (Ge) Commentatore certificato 25.07.14 18:09| 
 |
Rispondi al commento

Ho seguito e seguo le vicende. Da "immaturo" ero convinto che il potere si acquisti con la forza delle idee condotta sui "carri con la testa d'ariete". Da "maturo" ne ricevo solo conferme.

Nicola Pirozzi 25.07.14 18:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mah ! Io non credo ci siano speranze. Troppo lavaggio del cervello. Parlavo proprio oggi con alcuni parenti ed amici. A loro va bene tutto cosi'. "Hanno fatto bene a mettere il contingentamento :che devono fare con 8000 emendamenti? solo rallentare tutto ! " ...
"E poi il m5s che ha fatto? e' solo capace di dire di no, con uno che urla e un altro che e' strano...";
"Ci voleva uno forte che decidesse...."
" prima dicono no, poi si accordano col PD..."
Operazione di indrottrinamento perfetto !
A questo punto essere al 20 % e oltre e' un vero miracolo.
Qualsiasi cosa si faccia o si dica viene riportata in modo malevolo. E' il gioco di sempre.
Io credo che serva almeno un giornale, una radio, una "radio Londra " !
Per il bene del Paese il m5s si prenda i soldi che gli spettano e li investa in comunicazione.
Li investano per aprire i circuiti neuronali degli Italiani, completamente avvolti dalla melassa propagandistica del partito unico e dei suoi complici.
Non riesco a descrivere lo sconforto che provo sentendo i rappresentanti del PD in tv, la loro strafottenza, sicumera, arroganza. Ma hanno ragione: qualsiasi cosa facciano o dicono, anche la piu' assurda, viene bevuta e assorbita dalla maggior parte degli utenti. Sono bravissimi: imparano quei tre quattro slogan, li ripetono fino alla nausea ed in qualsiasi sede. Prima gli 80 euro ore le "riforme".
Sono in pochi a rendersi conto che forse e' gia' troppo tardi per salvare qualcosa.Sicuramente prima o poi cadra' anche questo di velo. Temo pero' piu' poi che prima, salvo qualche novita' eclatante e non celabile.
Sperando vivamente di venir presto sbugiardato dai fatti, auguro a tutti noi un grosso in bocca al lupo. Lo auguro anche a questi politici del partito unico : che possano capire cosa stanno facendo a milioni di loro concittadini per un piatto di fagioli. Bisogna compatirli. Qualcuno disse : perdonali perche' non sanno quello che fanno !

bruno da roma 25.07.14 17:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

È STATO LA MAFIA. Marco Travaglio.
Quanto hai ragione, caro Marco.(giornalista con la G maiuscola).

alfonsina p. Commentatore certificato 25.07.14 17:00| 
 |
Rispondi al commento

CHE SUSSULTO DI DIGNITA'......In articulo mortis !!!

terenzio eleuteri 25.07.14 16:47| 
 |
Rispondi al commento

Mi domando come fa a governare un sindaco non eletto dl popolo, rubando il posto al suo predecessore con il benestare del P.d.Repubblica, fare un patto con un condannato per frode fiscale (visto che insistono che ci sono persone che evadono non so per quanti miliardi l'anno) poverino che ha avuto l'assegnazione ai servizi sociali, cosa che se succede a uno di noi ti pignorano la casa e ti spediscono in galera fino a che non hai scontato la pena è più che un colpo di stato qui dovrebbero intervenire le forze armate e buttare fuori tutti Presidente compreso

Giancarlo 25.07.14 16:35| 
 |
Rispondi al commento

Ma l'avete capito o no che a molti italiani ancora votanti interessa il set di pentole,un paio di trapunte ed un dildo da infilare al vicino di casa??Non gliene nottè un cazzo della giustizia del suo paese,o se gli interessa molto relativamente..Ce da reinstallare il sistema operativo in ogni uno di noi che vive nel vecchi scarpone. Anche a noi del movimento.È un epidemia!Anche se voi i credete assolti siete lo stesso coinvolti.!!?Ma sarò sempre al lato dei miei guerrieri in parlamento.Avanti!!!

Massimiliano F., milano Commentatore certificato 25.07.14 16:13| 
 |
Rispondi al commento

La giustizia proprio no!
Gia' stanno sfasciando tutte le istituzioni dello stato, eliminando le garanzie costituzionali, distruggendo gli organi di garanzia, vanificando i gia' scarsi poteri dei cittadini. Su questo la nostra opposizione e' giustamente intransigente e ancor piu' dovra' esserlo se le cose non cambiano.
Ma la giustizia no, sarebbe il crollo dell'ultima difesa per quanto insufficiente dei cittadini onesti e il via libera al malaffare di ogni specie. Saremmo fuori da ogni consesso civile, non solo dall'Europa.
L'unica risposta non potrebbe essere che la lotta armata!


Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.07.14 15:49| 
 |
Rispondi al commento

# RENZI TI ODIO

frank pit Commentatore certificato 25.07.14 15:40| 
 |
Rispondi al commento

inutili le solite retoriche...

nn vi son parole, nn vi son parole per descrivere la frustrazione, il senso d'abbandono da parte dello stato, il sentirsi stranieri in patria...nn vi son parole per descrivere la sofferenza di un cittadino dissanguato, distrutto, senza progetto e senza sogni

ma il progetto bisogna che ce lo ricreiamo:

riprenderci la nostra terra, la nostra dignità e il nostro futuro ed allora, se per arrivare a tutto questo ci vuole la guerra, guerra sia

una guerra fatta di stanchezza come loro han fatto con noi...una guerra senza armi, pacifista ma sfiancante!

i ragazzi del movimento si battono per noi: sosteniamoli e facciamo sentire loro la nostra solidarietà e presenza!

angela b., collegno - torino Commentatore certificato 25.07.14 15:20| 
 |
Rispondi al commento

Se non ci muoviamo e non andiamo, TUTTI, sotto i palazzi del potere, questi ci incu*ano per altri 20 anni. Mi rivolgo anche a chi ha votato questi "salvatori" della patria: vi state rendendo conto che questo BUFFONE, vi ha preso in giro, promettendovi di salvare famiglia e lavoro ed invece sta solo salvando il culo a B. e a N. e sta salvando la sua poltrona? Dei cittadini se ne frega altamente, il suo scopo è quello di avere il POTERE ASSOLUTO. A nessuno di quelli che adesso stanno al potere interessa il bene dell 'Iitalia, pensano tutti a salvare: vitalizi, stipendi, benefit, poltrone e tutto quello che ne segue. Inoltre non possono permettersi il lusso che dei cittadini ONESTI vadano al potere, perché uscirebbe fuori tutta la cloaca in cui sono vissuti in questi anni, a cominciare dal " primo" fino all 'ultima ruota del carro. Vi siete chiesti perché N. appoggia tutte queste riforme incostituzionali? Io penso che la risposta sia semplice. Io non posso credere che, anche chi ha votato renzi, non si renda conto che sta facendo il contrario di ciò che ha promesso in campagna elettorale e se continua a sostenerlo è da TSO.

alfonsina p. Commentatore certificato 25.07.14 15:12| 
 |
Rispondi al commento

FERMIAMO QUESTO GOVERNO DI LADRI O SARÀ TROPPO TARDI... SIAMO SULL'ORLO DEL BARATRO E LORO CONTINUANO A RAPINARE LA GENTE ONESTA CHE LAVORA,,,

RENZO D., riva presso chieri Commentatore certificato 25.07.14 14:59| 
 |
Rispondi al commento

ansa:In Albania, dove osano le Aquile
La prima guida ufficiale per i tanti 'nuovi turisti' italiani....


Vi consiglio di farla la vacanza in albania in automobile ... verso maggio-giugno ..... itinerario
traghetto bari-durazzo.. a durazzo prendete per elbasan (evitate tirana di mattina troppo traffico) e poi andate verso pogradec e poi korce...poi andate verso prespa in grecia oppure c'è anche la frontiera verso la macedonia...decidete voi..... vi troverete meglio in albania e in macedonia e non tanto bene in grecia che a florina sono delle gran teste di minchia e vi romperanno sicuramente il caxxo coi documenti ecc. ecc.

ne vale la pena ma attenzione ad andare piano e guardare attentamente i cartelli stradali che sono pochissimi ma vanno assolutamente rispettati non tanto per le multe ma per la vostra incuolumità.

a tornare indietro vi consiglio una strada su un monte tutto pieno di ulivi da fare di sera ma non al buio e col tempo bello che da elbasan vi porta verso tirana sempre con la massima attenzione..... portatevi dietro un additivo pulitore se avete la macchina disel e tenete le gomme un po più gonfie del normale.... se vi ferma la polizia per multe da infrazione inesistente dategli 5 euro più di quel che vi chiedono per il caffè ditegli .... e buone vacanze... un passo indietro di 20 anni nel tempo ma sempre meglio che rompersi i coglioni qui in italia spendendo un sacco di soldi.....

altrimenti c'è la parte a sud valona, saranda ecc ma poi non si riesce a proseguire per la grecia o per la macedonia.....

gli albanesi in albania sono meglio di quelli in italia (la feccia è tutta qui) ma ovviamente sono simili ai calabresi perciò bisogna comportarsi bene e con rispetto... per il resto tutto ok!

basselllo brunelllo 25.07.14 14:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Precedentemente ho votato, come iscritto al M5S , di dialogare con il supercazzola di renzie e quella specie di partito, ora penso che con quei personaggi non dobbiamo neanche prendere un caffe insieme,,, simo diversi, l'oro non vogliono cambiare nulla, ricevono ordini dalla casta, dalle banche, e sono peggio dei mafiosi,, LI DOBBIAMO MANDARE TUTTI A CASA QUEI DELINQUENTI DEL PDMENOELLE E QUEI DELINQUENTI DI FORZA ITALIA,, DEVONO A
ANDARE A CASA O CON LE BUONE O con ......

RENZO D., riva presso chieri Commentatore certificato 25.07.14 14:48| 
 |
Rispondi al commento

Mentre il Paese affonda pieno di debiti, disoccupazione, il trittico Renzi Berlusconi Napolitano pensano solo a salvare e saldare non il patto del Nazareto ma semplicemente con la Mafia e tutto quello che segue appalti EXPO MOSE TAV AUTOSTRADE TRAFORI il resto non conta nulla come un due di picche. Il continuo mutismo di Napolitano di fronte a questo scempio è allucinante come nessuna presa diposizione dei due Marò ostaggi di chissà quale intrallazzo.
A Settembre ci sarà la resa dei conti e vediamo Pinocchio cosa sarà in grado di inventarsi per cercare di arginare l'enorme buco del debito pubblico.

Renzo Grillo 25.07.14 14:22| 
 |
Rispondi al commento

Sciopero ferrovieri 8 ore
Brutti pezzi di m.rda gli italiani si ammazzano per il vs culo parato dai sindacati di merda e voi figli di put.ana scioperate ? Vi auguro la fine di alitaglia

alex64 25.07.14 14:06| 
 |
Rispondi al commento

FINALMENTE VIENE FUORI CHE COSA SI SONO DETTI IL NONNNO B E RENZI,NEL FAMIGERATO PATTO DEL NAZARENO

alvise fossa 25.07.14 13:56| 
 |
Rispondi al commento

Per pietà,basta con questi spettacoli che servono solo ad aumentare la sofferenza,perchè la Russia non conta più nullla ed ha adottato il sistema politico all’italiana perdendo il suo ruolo di Superpotenza.Era meglio che i Maestri politici nostrani riuscissero a riportare subito Corbaciov al potere al posto di Eltsin,cosi’ i militari avrebbero preso loro il potere e fatto subito la guerra contro la UE.Sicuramente era meglio una vera guerra nel 93 che non le guerre mascherate in missioni di pace e questi 21'anni di agonia,avrebbe causato meno danni. Giugno 1980 _Luglio 2014. Dopo 34 anni si ripete il miracolo che aveva fatto passare in secondo piano il rapimento e uccisione di Moro e trucidazione della scorta,giustificando di fatto le grandi ammucchiate politiche che hanno dissanguato la Nazione Italia e regalato al popolo italiano i nuovi Discepoli della Globalizzazione.Nella vita non si deve credere a niente,è tutto pianificato dai grandi Maestri Burattinai,percio’ se non volete fare del male ai vostri figli e cari come ho fatto io, non fatele leggere la Bibbia,il Vangelo e i libri che parlano di credo e di filosofia Etico-Morale.Prendete esempio dalle nuove madonne Escort,dai Trota,simboli innalzati dagli eredi delle prime due Repubbliche.Queste tragedie e trucidazioni quotidiane rafforzerà l’imperialismo dei padroni del mondo,quindi dobbiamo sperare che adesso la Russia la smetta di recitare e si sottometta subito,cosi’ tutti potranno godere i frutti della grande ripresa e vedere la Potenza del vero Dio gestito dai padroni del mondo.Nella vita conta solo il Dio denaro e solo la politica ti protegge ,aprendoti le strade del successo.Dobbiamo sperare che Putin la smetta di recitare, si sottometta subito alla UE,cosi’ finiranno questi tragici spettacoli di guerrra masherati in missioni di pace.La Russia non è stata capace di fifendere e proteggere chi aveva creduto in lei permettendo ai padroni del mondo di usare i loro Discepoli per massacrare donne e bambini.

agostino nigretti 25.07.14 13:46| 
 |
Rispondi al commento

Il movimento 5 stelle deve avere una tv per andare avanti. Dove , la gente, può venire a sentire la verità sulle cose ed orientarsi meglio.

salvatore ., palermo Commentatore certificato 25.07.14 13:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene fare ostruzionismo sulle riforme e legge elettorale, ma, importante incalzare pinocchietto.renzie sui dati economici che da quando e'al governo sonotutti peggiorati , non era il magico pifferaio che in 100 giorni doveva cambiare l'Italia.

vittorio c., frosinone Commentatore certificato 25.07.14 13:41| 
 |
Rispondi al commento

è un patto chiarissimo regime in cambio di impunità per i politici mafiosi. oramai è questo il pd non dissimile da forza italia sapendo che la mafia governa milioni di voti loro ci scendono a compromesso diretto non più patti segreti.

maurizio tomassini, Assisi Commentatore certificato 25.07.14 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Si ma ragazzi, qui ce la suoniamo e ce la cantiamo sempre fra di noi! E se queste cose escono dalla mia bocca, vengo additata come pazza. Queste sono le nostre armi di battaglia? Ok bisogna arrivare a tutti e lo sappiamo bene bisogna cantarla e suonarla in TV.

DANIELA CAVAZZA, dcavazza@hotmail.com Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 25.07.14 13:30| 
 |
Rispondi al commento

Pinocchietto.renzie , il galletto.
boschi, madia, mogherini.. ecc....le galline.parlanti.

vittorio c., frosinone Commentatore certificato 25.07.14 13:27| 
 |
Rispondi al commento

e vabè abbiamo scoperto l'acqua calda... sempre utile avere la certificazione ufficiale, ma anche inutile negare che lo sapevamo tutti, è fisiologicamente impossibile essere coglioni fino a questo punto... ah no, ci sono gli elettori pd... pazienza

pressateli su questo punto, non so se gli convenga rendere pubblico dai loro sudditi che hanno in cantiere segreto la riforma della giustizia col mafioso, magari qualche imbecille che li vota potrebbe ricevere uno scossone fatale nonostante l'assuefazione attuale; prima del governo monti una cosa così avrebbe resuscitato i morti, chissà che più di qualcuno non si sia totalmente rincoglionito.

Lorenzo M., Piacenza Commentatore certificato 25.07.14 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo tutte queste notizie sono conosciute solo dalla gente che legge e frequenta il blog.La stragrande maggioranza non sa nulla o quasi, tv non parla, giornali peggio.
Credo che bisognerebbe trivare un sustema di comunicazione piu allargato a tutti.
Il blog e ottimo ma moltissima gente non lo segue o non sa come seguirlo.

Adriano 25.07.14 13:18| 
 |
Rispondi al commento

Ancora parole e prese di posizione da mercato del pesce!
Basta! Le parole son finite cos' altro devono farci questi delinquenti senza leggittimazione perché si capisca che loro stanno mettendo in atto il loro piano non tralasciando niente di intentato pur di arrivare al loro scopo: LA PRESA DEL POTERE!
Dopo sarà tardi per reagire ..democraticamente e si aprirà un'unica opzione: el sangre!
Italioti fottuti e ignavi!
VOGLIO ADESSO ,SUBITO UN VDAY DAVANTI IL PARLAMENTO, ALTRIMENTI ZITTI, MOSCA E CON LA CODA FRA LE GAMBE PONIAMOCI A PRENDERLO PER LE PROSSIME 10 GENERAZIONI!!
Firmato : un cittadino che vi aveva appoggiato non solo nell'urna e che ora comincia af avere atroci dubbi, BEPPE SE CI SEI BATTI UN COLPO!

pietro s. 25.07.14 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Mi domando per quale motivo noi cittadini che manteniamo questi personaggi non dobbiamo vedere dal vivo cosa si dicono Renzi e Berlusconi.Come avviene invece con il M5S.Sarebbe ora di finirla con inciuci fatti all'insaputa dei cittadini. Fare una trasmissioni che spieghi bene i retroscena del senato a cosa si va in contro se passa come propettato dal governo Renzi.

Paolo.T Commentatore certificato 25.07.14 13:16| 
 |
Rispondi al commento

E menomale che Renzi è il nuovo che avanza!!!! Io direi peggio del vecchio che vuole rottamare!!!! Venire a patti con Berluska su Giustizia è un'oscenità! !! Ma i TG e i giornali naturalmente Muti!!!

Giovanna V., Pistoia Commentatore certificato 25.07.14 13:10| 
 |
Rispondi al commento

Chi avrebbe cantato sul patto del Nazareno?

Giorgio Fiandrino , Buriasco Commentatore certificato 25.07.14 12:52| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori