Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Da Matteotti a Di Matteo? #lanuovadittatura

  • 170


dimatteo_matteottii.jpg

La Storia non si ripresenta mai uguale, ma tra l'Italia di oggi e quella del 1924, anno del rapimento e omicidio di Giacomo Matteotti, esistono molte e impressionanti analogie. L'esito potrebbe essere lo stesso, la fine della democrazia, con al posto del fascismo, un sistema che comprende tutte le forze del Paese che vogliono conservare i loro privilegi e tenere a distanza di sicurezza la volontà popolare: criminalità organizzata, piduisti, istituzioni deviate, partiti. Dalla vittoria alle politiche del 2013 del M5S stiamo assistendo a una Controriforma senza che vi sia stata una Riforma o un Martin Lutero, neppure Mussolini ebbe la sfacciataggine del trio NapolitanoRenzieBerlusconi, lui la dittatura la fece senza nascondersi dietro la parola "riforme" e la legge elettorale fascista Acerbo fu sicuramente più rappresentativa del corpo elettorale e rispettosa della democrazia del l'Italicum di Renzie e del notopregiudicato, Le parole di Nino Di Matteo, che ha avuto il coraggio di dire che il re è nudo e con esso la democrazia sono forse un ultimo grido di allarme, sono parole pesantissime "Non si può assistere in silenzio al preminente tentativo di trasformare il magistrato inquirente in un semplice burocrate inesorabilmente sottoposto all’arbitrio del proprio capo, di quei dirigenti degli uffici sempre più spesso, purtroppo, nominati da un Csm che rischia di essere schiacciato e condizionato nelle sue scelte di autogoverno dalle pretese correntizie e politiche e dalle indicazioni sempre più stringenti del suo presidente.
Non si può ricordare Paolo Borsellino e assistere ai tanti tentativi in atto, dalla riforma dell’ordinamento giudiziario, a quella in cantiere sulla responsabilità civile dei giudici, alla gerarchizzazione delle Procure anche attraverso sempre più numerose e discutibili prese di posizione del Csm. Non si può ricordare Paolo Borsellino e assistere in silenzio a questi tentativi finalizzati a ridurre l’indipendenza dei magistrati a vuota enunciazione formale con lo scopo di annullare l’autonomia del singolo pm
". Parole.che ricordano l'ultimo intervento in aula di Giacomo Matteotti, esponente del Partito socialista Italiano. "Contestiamo in questo luogo e in tronco la validità delle elezioni della maggioranza. [...] L'elezione secondo noi è essenzialmente non valida, e aggiungiamo che non è valida in tutte le circoscrizioni. [...] Per vostra stessa conferma (dei parlamentari fascisti) dunque nessun elettore italiano si è trovato libero di decidere con la sua volontà... [...] Vi è una milizia armata, composta di cittadini di un solo Partito, la quale ha il compito dichiarato di sostenere un determinato Governo con la forza, anche se ad esso il consenso mancasse". 30 maggio 1924, Camera dei deputati Come passano i tempi... Da Matteotti a Matteo. Oggi per imporre la dittatura la forza non è più necessaria, bastano le cosiddette "riforme...".



22 Lug 2014, 12:00 | Scrivi | Commenti (170) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 170


Tags: berlusconi, di matteo, matteotti, mussolini, napolitano, renzi

Commenti

 


CARO GRILLO

VEDO CON PIACERE CHE LE MIE COSE CON QUELLE DEL M5S DIVENTANO UGUALI .

IO PARLO DI FASCISMO CATTOLICO E M5S PARLA DI SANTA DITTATURA = CHE E' LA STESSA COSA .

IL RIFERIMENTO A MUSSOLINI VA QUALIFICATO NEL PERIODO IN CUI FINITA LA I GUERRA MONDIALE ED ELIMINATA L'AUSTRIA COME STATO DELLA CHIESA CHE SI RITENEVA RESPONSABILE DELLA UCCISIONE DI UMBERTO I , LA CHIESA SI ERA ORGANIZZATA CON ALLEVARE I RAMPOLLI COMUNISTI TROSHKIJ E LENIN- ILIC ( ILEX )IN DOLCE OZIO PAGATO A CAPRI ( REGNO DELLA CHIESA -FRANCISCHIELLO ),E QUINDI DAL 1917 SUBITO SPEDITI IN VAGONE BLINDATO DALL'AUSTRIA AD APRIRE UN NUOVO FRONTE COL MONDO LIBERO A MOSCA .

FINITA LA GUERRA ,IN ITALIA PARTIVA LA PROVOCAZIONE COMUNISTA-CATTOLICA E NEL 1919 GIA' IL NORD ERA PIENO DI PROVOCAZIONE COMUNISTA-CATTOLICA CHE LA CHIESA STESSA HA CERCATO DI PORTARE ALLA DITTATURA OFFRENDO UN SUO RAMPOLLO SOCIALISTA UN PO' TONTASTRO DETTO MUSSOLINI .

NEL 1922 LA CHIESA NON FACEVA ALCUNA OBIEZIONE E LO STUPIDO RE-CHE VALEVA NEANCHE 1/4 DI VITTORIO EM II CHE RISOLSE TUTTI I PROBLEMI CON LA CHIESA CON L'ARRESTO AL RISORGIMENTO DI 4 CARDINALI PER ATTIVITA' ANTI STATO COME OGGI - SI BEVVE' QUEL GOVERNO CATTO-SOCIALISTA, A CUI SEGUI' LA MOSSA DEL COMUNISMO E CHIESA CATTOLICA ( COME OGGI ) CON LA PROVOCAZIONE DELLA CRISI DI BORSA DEL 1929 CHE COLLAUDAVA LA TRIPARTITA COMUNISMO -CHIESA CATTOLICA- BANCHE EBRAICHE AMERICANE CHE INFLUENZERANNO HITLER CON IL CONSIGLIO ( CATTOLICO O LASCIANDO FARE ) PER LA ELIMINAZIONE DEGLI EBREI RITENUTI RESPONSABILI DELLA CRISI DEL '29 , MENTRE ERANO ESECUTORI DI DIRETTIVE CHIESA - COMUNISTI, E INSIEME-3 FARANNO LA II GUERRA MONDIALE - E LO STERMINIO DI EBREI BEN POMPATO DI PROPAGANDA IN AMERICA E TACIUTO IN EUROPA SERVI' A FARE ENTRARE LE BANCHE EBRAICHE AMERICANE IN GUERRA-II GUERRA MOND.

USANDO I SOLDI DEGLI AMERICANI E I MORTI AMERICANI LA CHIESA CATTOLICA SI APPRESTAVA A FARE LA DITTATURA DEI PRETI PEDOFILI DAL DOPOGUERRA -COME OGGI PROS

PROF MARCELLO PILI 25.07.14 23:28| 
 |
Rispondi al commento

Si pensi, di quali pietosi elementi siano composti, in generale, i cosiddetti «programmi di
partito», e come di tempo in tempo vengano spol
verati e rimessi alla moda! E' necessario porre
sotto la lente d'ingrandimento i motivi essenzia
li delle «commissioni peril programma» dei partiti, soprattutto borghesi, per bene intendere
il valore di questi aborti programmatici.
Una sola preoccupazione spinge a costruire
programmi nuovi o a modificare quelli che già
esistono: la preoccupazione dell'esito delle pros
sime elezioni. Non appena nella testa di questi
giullari del parlamentarismo balena il sospetto ch
e l'amato popolo voglia ribell arsi e sgusciare dalle stanghe del vecchio carro del partito, essi danno una mano di vernice al timone. Allora vengono gli astronomi e gli astrologi del partito, i cosidett i «esperti» e «competenti», per lo più vecchi parlamentari che, ricchi di esperienze politiche,rammentano casi analoghi in cui la massa finì col perdere la pazienza, e che sentono avvicinarsi di nuovo una minaccia dello stesso genere. E costoro ricorrono alle vecchie ricette, formano una «commissione», spiano gli umori del buon popolo, scrutano gli articoli dei giornali e fiutano gli umori delle masse per conoscere che cosa queste vogliano e sperino, e di che cosa abbiano orrore. Ogni gruppo professionale, e perfino ogni ceto d'impiegati viene esattamente studiato, e ne sono inda gati i più segreti desiderii. Di regola, in quei casi diventano maturi per l'indagine anche «i soliti paroloni» della pericolosa opposizione e non di
rado, con grande meraviglia di coloro che per primi li inventarono e li diffusero, quei paroloni
entrano a far parte del tesoro scient ifico dei vecchi partiti, come se ciò fosse la cosa più naturale del mondo..... tratto dal Mein Kampf di Adolf Hitler

Federico T., roma Commentatore certificato 24.07.14 19:54| 
 |
Rispondi al commento

condivido il commento odierno. Avanti così, la democrazia vera ha bisogno di voi; la burocrazia , di loro.

saverio telesca 23.07.14 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Diciamo anche che Matteotti era la mente e il coordinatore di tutti gli agguati degli squadristi antifascisti e che è stato responsabile della morte di centinaia di militanti del partito fascista. E diciamo anche che era un'esponente del Partito Socialista, che col partito Popolare aveva ridotto l'Italia tra il '19 e il'22 a una fogna di anarchia e violenza e il popolo italiano a un branco di poveri disgraziati in balia della violenza bolscevica-socialista.

Franco Del Ghiaccio 23.07.14 19:15| 
 |
Rispondi al commento

GLI ITALIANI SONO SOTTO DOTTATURA DA DECINE DI ANNI, E CON IL GOVERNO ATTUALE SIAMO ARRIVATI AL MASSIMO. GOVERNANTI DELINQUENTI CHE NON SI STACCANO DALLA LORO REDDITIZIA POLTRONA NEANCHE SE VENGONO CONDANNATI" SI SONO ADDIRITTURA APPROVATI UNA LEGGE DI AUTOTUTELA " IMMUNITA' PARLAMENTARE" E COMUNQUE SE DOVESSERO ESSERE CONDANNATI COME IL MAFIOSO CUFFARO PERCEPISCONO UN VITALIZIO "6.000,00 EURO AL MESE" - VERGOGNA -
ADESSO VOGLIONO CAMBIARE LA LEGGE ELETTORALE "IL PORCELLUM" CON L'ITALICUM MA SENZA DARE LA POSSIBILITA' AI CITTADINI DI VOTARE IL PARTITO E SCEGLIERE IL POLITICO DI FIDUCIA. COSI IL PARTITO POTRA' ANCORA CONCEDERE LE POLTRONE GOVERANTIVE AI SOLITI PAPPONI PARASSITI CHE CI HANNO PORTATO AL FALLIMENTO, ALLA POVERTA', ALLA DISOCCUPAZIONE, ALLA DISPERAZIONE DI MIGLIAIA DI FAMIGLIE CHE NON RIESCONO AD ARRIVARE ALLA FINE DEL MESE.
UN ESEMPIO??? LA BAGASCIA DELLA BOLDRINI ASSERISCE CHE GLI ITALIANI SONO RAZZISTI, CHE CI TROVIAMO IN UNA FASE DI GLOBALIZZAZIONE E PERCIO' DOBBIARE DARE IL MASSIMO DELLA OSPITALIATA' AGLI IMMIGRATI. ALLA BOLDRINI RISPONDO : IL 10% DELLE FAMIGLIE ITALIANE SONO SULL'ORLO DELLA POVERTA'. L'ITALIA HA IL MASSIMO DELLA SISOCCUPAZIONE GIOVANILE,CASSINTEGRAQTI, ESODATI,LAVORATORI PRECARI, INSOMMA UN DISASTRO CHE HANNO CAUSATO I NOSTRI GIOVERNANTI DELINQUENTI. L'ITALIA HA IL MASSIMO DELLA NEGATIVITA' NELLE NASCITE A CAUSA DELLA IMPOSSIBILITA' DI MANTENERE UNA FAMIGLIA.E ALLORA CHE FA IL NOSTRO GOVERNO??? AUMENTA LE TASSE: TASI,IMU,IRPEF,TARSI,UIC,TARES,ADDIZIONALE COMUNALE E REGIONALE "INSOMMA UN DISSANGUAMENTO" E PER SOPPERIRE ALLA DIMINUZIONE DI NASCITE IMPORTA IMMIGRATI DALLA ROMANIA, MAROCCO,BULGARIA,IUGOSLAVIA,AFRICA,ZINGARI DA VARIE NAZIONI,MIGLIAIA DI AFRICANI CHE VANNO A PRENDERE IN MARE, E POI???' CHI SE NE FREGA SE LE FAMIGLIE ITALIANE IMPOVERISCONO. LA BOLDRINI 30.000,00 EURO AL MESE, AUTO BLU, PRIVILEGGI INFINITI,E POI SE NE VA IN SUD AFRICA AL FUNERALE DI MAMDELA CON IL SUO COMPAGNO A SPESE DEI CONTRIBUENTI ITALIANI.VERGOGNA

Gianni Gutti, Roma Commentatore certificato 23.07.14 17:37| 
 |
Rispondi al commento

BASTA. Inconcepibile che il massimo garante della COSTITUZIONE intervenga a piedi uniti dicendo ai giornalisti con voce grossa che le riforme sono utili quanto la ripresa dell'economia, parlando con enfasi, che occorre farle perché condivise(?) e, dopo tanto tempo, devono essere fatte. Luminoso esempio di democrazia di re Giorgio che interviene nel dibattito parlamentare, già di per se assai scarso di democrazia a gamba tesa. Da cittadino onesto, democratico e libero, ho il voltastomaco. ASSURDO.

Emilio Risari 23.07.14 01:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

E'paradossale,
insostenibile,fuori da ogni senso e rispetto della giustizia,della democrazia e dell'etica morale,
che nei partiti alloggino indagati,condannati,corrotti e collusi.
Cosa che non dovrebbe neanche esistere;
e "basterebbe un Parlamento Pulito",
quale arte della buona politica proposta dal Movimento 5 Stelle,che mette alle strette Renzi e che Renzi schiva,
ma che il patto del Nazareno con il Pregiudicato ne rende "eclatante" la tenuta in piedi della politica dei ciarlatani!

Morena ., ferrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 22.07.14 23:40| 
 |
Rispondi al commento

La situazione drammatica del nostro Paese e la prevedibile dittatura del trio Renzi Berlusconi Napolitano va amplificata con degli interventi televisivi. Nascondersi dietro al paravento noi ci siamo e combattiamo ma rimane lettera morta per moltissimi italiani che non sono purtroppo in rete e che leggono e bevono le notizie del Regime e di tutta la carta stampata. Il M5S può diffondere le VERE notizie tramite una radio Nazionale o acquista la testata dell'Unità che sarebbe l'unico quotidiani Nazionale dell'opposizione oppure la forza dirompente di questo sciagurato trio ci rende succubi di una situazione dittatoriale senza via di scampo.
L'alternativa è scendere in piazza per esprimere pacificamente lo sdegno e il rifiuto di trovarsi con nulla in mano e il potere decisionale del cittadino è pari allo ZERO. Tutto ciò sarebbe drammatico per il presente e le generazioni future. Dobbiamo uscire dal guscio costi quel che costi per affrontare serenamente questo scempio anche perché il cerchio magico si sta chiudendo visto che Napolitano non ha nessuna intenzione di dimettersi.

Renzo Grillo 22.07.14 23:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il fascismo ebbe tutto a che fare con l'uccisione di Matteotti. A chi vuoi raccontare una frottola del genere?

Savio 1 22.07.14 23:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma non si doveva votre online per ratificare i6 Punti,no perche' ho sentito il pur magnifico Dimaio al tg3 dire Che possiamo rinunciare al ballottaggio di lista pur di far passare il resto,Io non sono per niente d'accordo anti ritengo molto piu' importante questo Punto Che le preferenze visto Che noi scegliamo i ns. Candidat online e il pd. Fa le sue primaire,a mémo Che vogliamo anche noi rimettere in gioco Berlusconi Che con ballottaggio di coalizione ci va'a nozze,visto la sua grande capacita' di aggregazione!!! Che si voti online,queste son le question importantiii

Gabriele M., Aosta Commentatore certificato 22.07.14 22:35| 
 |
Rispondi al commento

La DITTATURA in realtà in atto dagli anni 80 è iniziata con un pianificata fase preparatoria, attentamente studiata e vagliata anno per anno, un lento inesorabile LAVAGGIO DEL CERVELLO della società di massa cone le complicità politiche di quegli anni DC/PSI in primis, un DEFICIT culturale sembrerebbe preparato ad hoc nei modelli televisivi del controllo di massa importato dal neo Berlusconismo di allora. Incessante per oltre 30 anni, oggi con si vedono chiaramenti i risultati. Tale deficit DEMOCRATICO ha investito non solo le classi popolari di cui forse i risultati insperati ed inaspettati agli stessi "ideatori" coinvolgendo anche le classi "medie" che oggi siedono in parlamento imponendo la loro volontà facendola passare per "potere democratico". Questi modelli culturali nati in paesi anglosassoni in quelli di cultura LATINA stanno portando a risultati DEVASTANTI per la società, la democrazia e l'ambiente di tali paesi, vedi il caso del BRASILE dove si è accentuato il divario tra i molto poveri e i molto ricchi, da noi naturalmente nei paesi mediterranei con alle spalle un retaggio democratico NON consolidato la strada sarà inesorabilmente quella. Come uscirne..? la vedo molto dura le masse devono muoversi e rivoluzionare in qualche modo come abituale per queste culture finchè cè .. PANEM ET CIRCENSES ..vinceranno loro. Forse i nuovi popoli e generazioni che svilupperanno da noi affacciandosi all'orizzonte della storia .. ci distruggeranno prima.

Marco C., Spilimbergo Commentatore certificato 22.07.14 22:09| 
 |
Rispondi al commento

Oggi il Re ha fatto riferimento al suo mandato “eccezionalmente” prorogato, espressione che mi ricorda la frase ripetuta per quarant’anni nei Paesi dell’Est in riferimento alle “truppe sovietiche temporaneamente stanzianti nel nostro Paese”. Quanto agli spettri che l’anziano sovrano ci sconsiglia di agitare, c’è senz’altro da fidarsi del suo parere: nei primi anni ‘40 magari ci avrebbe dato dei matti se ci allarmavamo per il fascismo, e negli anni ‘50 avrebbe provato a dissuaderci dal considerare il comunismo una dittatura. Ci azzecca sempre il vecchietto, con rispetto parlando.

Francesca B., Ovada Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.07.14 21:57| 
 |
Rispondi al commento

noi italiani abbiamo il diritto di sapere cosa si sono detti il renzi e il pregiudicato nel patto del del lazzarone

luigi vaccaro 22.07.14 21:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quand'è che tira le cuoia quel vecchio bastardo parassita??

davide lak (davlak) Commentatore certificato 22.07.14 20:46| 
 |
Rispondi al commento

plagio Gian Carlo con questa introduzione

"Se qualcuno ha paura della Terza Guerra Mondiale si tranquillizzi,"
i bombardamenti diretti dalla mafia organizzata sono cominciati da quel po'
fanno strage dei difensori del diritto e della democrazia
e non si intravede quando potranno terminare nonostante la strenua difesa dei cittadini migliori

cordiali saluti

Ragazzi Alberto 22.07.14 20:18| 
 |
Rispondi al commento

E' uno schifo completo ! Non se ne può più ! Chi può vada a vedere il film "Bordertown" dove ad un certo punto il responsabile di una fabbrica in Messico che sfrutta la manodopera femminile e che in seguito, queste povere donne, vengono da altri stuprate ed uccise, dice che in quel paese c'è una giustizia per chi ha i soldi ed il potere ed una giustizia per la povera gente! Nel nostro Paese solo dietro ai giudici c'è la scritta "La legge è uguale per tutti" mentre in realtà tutto è esattamente come nel Paese descritto nel film! E' ora di finirla, non possiamo delegare ai delinquenti di fare quelle che loro chiamano riforme, mentre in realtà sono cose che si sarebbero dovute fare automaticamente in un paese civile, ma non hanno mai voluto fare per fare sempre i loro sporchi comodi! Chi ci ha portato a questo punto ha ancora il coraggio di parlare e proporre soluzioni ! State zitti perché fate schifo! Quello che mi fa ribrezzo è che dicono che chi si permette di protestare è un antidemocratico ! Fanno solo finta di conoscere la parola "Democrazia" ma non sanno cosa effettivamente vuole dire! La poltrona non la molleranno mai perché altrimenti non saprebbero che fare ! E' gente che non mai lavorato e non sa cosa significa fare i sacrifici per andare avanti! Loro non hanno mai avuto di questi problemi e non ne vogliano avere!
A Grillo chiedo solo una cosa e penso di chiederla a nome di tanti come me : non ci abbandonare e non ci lasciare nelle mani di questi delinquenti!
Ai ragazzi in Parlamento dico "Non mollate mai" non datela mai vinta a questi furbetti del quartiere! Suggerisco anche di proporre una legge che possa cacciare via quelli che hanno tradito la fiducia dei 5 stelle e che sono stati votati per quel partito mentre ora se ne stanno nel Gruppo Misto a prendersi i nostri soldi ! Indite un Referendum per cancellare dalla Camera il Gruppo Misto, cioè il Gruppo dei Traditori! Vergognatevi!
Oscar

Oscar Brown 22.07.14 20:16| 
 |
Rispondi al commento

La prima cosa che mi viene in mente dopo le dure parole di DI MATTEO è che chi è stato chiamato in ballo-questa volta non ha risposto-a differenza di altre .Come mai!!! Mi chiedo come mai!!?? Chi tace acconsente-mi vien da pensare.

nino ferrante 22.07.14 20:10| 
 |
Rispondi al commento

Il problema è che le "riforme truffa" di Renzi sono molto ben architettate: prese una per una non appaiono tanto pericolose, ma se si compone il quadro d'insieme, si rende conto che ci stanno portando verso una sorta di "dittatura elettiva".
Ovvero chi vince le elezioni ha per cinque anni diritto di vita e di morte sulla Nazione.
Ma la domanda che dovremmo porci è: ma a chi davvero conviene un simile sistema che è una sorta di "rischiatutto"?
E se, per fantapolitica, vincesse Grillo?
Ovviamente tali rischi li può correre solo chi può permettersi il lusso di perdere qualche volta, ovvero "i poteri forti della finanza internazionale".
Il perchè dovrebbe essere ovvio:
Se vince un pupazzetto della finanza internazionale (vedi Renzi) cinque anni di dominio incontrastato sono più che sufficienti per spennare l'Italia.
Se poi ,nonostante il vantaggio della "occupazione del potere", Renzi dovesse perdere, allora, pazienza, ci sono al mondo tanti paesi che nel frattempo la finanza internazionale può spennare, intanto si provvederà a destabilizzare l'Italia con le solite speculazioni della finanza internazionale.
Per concludere questo sistema che ci stanno imponendo è fortemente asimmetrico: chi si oppone ai "desiderata" della finanza internazionale deve vincere sempre, mentre basta perdere una volta e tutto è perduto.

Torquato Apreda 22.07.14 19:52| 
 |
Rispondi al commento

Non sono sicuro che la storia si possa ripetere anche se il momento, in epoca diversa, appare molto simile!

Una cosa pero' e' certa che i luridi ceppi di parassiti e' diventata sempre piu'resistente !

Unica via di uscita : Raid !!!!!!!!!!!!!!!!!!

roberto l'apolitico 22.07.14 19:42| 
 |
Rispondi al commento

Le parole di Matteotti sono valide ed attuali anche oggi, come è attuale e mai sopito il fascismo italiano.
Pertini chiamava in pubblico 'fascisti' gli appartenenti alla destra parlamentare.
Quindi non aveva torto.

john f. 22.07.14 19:36| 
 |
Rispondi al commento

L'energia positiva è un bene prezioso.................................................................

Mi prende a volte l'idea che continuare a scrivere e leggere comm sul blog sia diventato ripetitivo e inutile, come tutto ciò che protraendosi nel tempo uguale a se stesso, disattende la ragione del suo stesso esistere.

Rifletto sul fatto che ci affolliamo a ridosso di un muro che non riusciamo a scalare o ad abbattere, tanto nella realtà politica del paese, tanto nel blog.

Se pure fosse necessario giorno per giorno osservare gli eventi e la loro progressione in dettaglio e commentarli, da tempo sappiamo perfettamente da cosa derivano e ben identificato i responsabili contro cui ci siamo mobilitati. Le ricadute in dettaglio potremmo elencarle prima che accadono e non sbaglieremmo di una virgola.

La deriva democratica parte da lontano e adesso che ci si avvia al suo funerale non è giustificato che non ci sia una evoluzione del blog improntata a maggiore e incisiva azione. Il fatto che non si possa neppure avviare una discussione seria e condivisa sull'argomento è indice di una difficoltà: assuefazione al personalismo, alla parcellizzazione critica e propositiva, tutti elementi propedeutici ad una cattiva concezione della democrazia diretta, alla presenza di soggetti ambigui e destabilizzanti e al loro dilagare in uno degli spazi più liberi della rete.

La base del movimento deve riflettere sulla grande energia che dispiega ogni giorno sul blog e impegnarsi per la sua trasformazione e canalizzazione al fine di non consentirne la dispersione in centinaia e migliaia di piccole scariche elettriche irrilevanti, corti circuiti circoscritti, anziché un unico potente flusso di energia necessario ad affinare sia la formazione per la DEMOCRATICA DIRETTA della base, sia a dare forza univoca alla sua voce.

ADERISCO alla proposta emersa da discussione sul tema con jb Mirabile - Caruso.

segue↓

maria s., ancona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 22.07.14 19:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene gli interventi di modifica calendaro da parte dei senatoriri m5s,ma inventatevi altri modi di resistenza
autenticamente efficace

Giuseppe Scardano Commentatore certificato 22.07.14 18:56| 
 |
Rispondi al commento

La sinistra Italiana e sempre stata un regime mascherato a quei Signiori che credono ancora la befana gli vorrei dire il grande Berlinguerra voleva cambiare la linea politica purtroppo non ce la fatto perchè ai signori potenti non gli andava bene. Se si cambiava linea politica finiva il mangia mangia, cioè si rubava di meno o si doveva uscire allo scoperto.

Settimo48 22.07.14 18:56| 
 |
Rispondi al commento

Maaaaaaaaaa l'italiano è un popolo sfortunato o mentalmente disturbato ???????Altrimenti non si spiega come facciamo ad avere un presidente del consiglio che nessuno a eletto e che ci prende per i fondelli ,un presidente della repubblica ,che della repubblica non ne vuole sapere,non gli piace proprio anzi quasi quasi ti restaura la monarchia, ma il peggio è che nessuno va in piazza , nessuno insorge.... SIAMO E SAREMO SEMPRE UN POPOLO DI SCHIAVI
BEPPE CHIAMACI A RAPPORTO E NOI RISPONDEREMO E' ORA DI FARE LE BARRICATE

gi s. Commentatore certificato 22.07.14 18:51| 
 |
Rispondi al commento

La storia si ripete: la prima volta come tragedia, la seconda come farsa.

carlo mazzoli, Roccaverano Commentatore certificato 22.07.14 18:41| 
 |
Rispondi al commento

dove stiamo andando??

GIANCARLO O., SALSOMAGGIORE TERME (PR) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 22.07.14 17:53| 
 |
Rispondi al commento

vorrei che qualcuno mi spiegasse il significato odierno di democrazia.
gli americani appoggiano Israele che fa stragi di palestinesi e occupa terreni palestinesi con il benestare della comunità internazionale.
lasciamoli fare, poveri ebrei, hanno tanto sofferto: allora perché non diamo una Patria anche agli zingari e agli omosessuali che hanno anch'essi molto sofferto?
ma, mistero dei misteri, perché la Palestina, alla quale è stato DEPREDATO il territorio dagli inglesi nel '46 non vogliamo riconoscere che sono uno Stato.
c'è qualcuno di buona volontà che mi spiega perché i ricchi non possono pagare tasse più alte in favore dei poveri?
perché i preti che con minacce di inferno e scomuniche hanno raccolto tanti tesori non devono restituirli ai poveri?
perché le banche che affamano le aziende, grandi e piccole dopo anni di speculazione sui cittadini non devono restituire il maltolto?
perché si chiede il pagamento di una tassa di pochi Euro e si dimentica di chiedere la gabella ai grandi evasori?
perché Berlusconi, noto vecchio vizioso continua a restare sulla scena italiana a rappresentare quella parte della popolazione che andrebbe ricoverata urgentemente in un nosocomio?
perché il simpatico renzi continua a fare combutta con un vecchio, bavoso,puttaniere che ha fatto ridere sull'Italia il Mondo intero.
Se cortesemente mi spiegate, con parole semplic ialla portata di una povera donna che non riesce a capire troppe cose, vi sarò grata.
Nel frattempo perdiamo tempo in puttanate tanto i nostri figli non lavorano e si mortificano a dover dipendere ancora, a 40 anni dalla famiglia mentre i nostri politici cercano di risolvere (a chiacchere) la situazione solo per lavoratori
fino a 39 anni. Dai 40 in poi lasciamoli morire di fame e di sete e di freddo e di caldo e d'inedia e di mortificazione.
Ma dove stiamo vivendo?
Un regime totalitario e questo cosa sarebbe? solo i RICCHI RIDONO I POVERI HANNO DIRITTO SOLO A PIANGERE!

fiorella 22.07.14 17:48| 
 |
Rispondi al commento

Da molto tempo ormai che scrivo , che questi furfanti stanno preparando la dittatura . Le riforme costituzionali e' un invenzione per introdurre la dittatura. Questi ladri capiscono solo la legge dei forconi. Cosa aspettate di indire uno sciopero politico dove gli scioperanti restano a casa?
Se e' necessario ad oltranza. Cosa c'e da perdere?
Quando ci sono tantissimi poveri che non sanno come vivere? Perché non abbandonate il parlamento inquando abbusivo rifiutando di riconoscerlo come legittimo?Queste sono azioni dei veri compattenti pacifisti democratici. Pensate veramente che se il PCI no sarebbe sceso in piazza contro Tambroni avrebbe bloccato la legge truffa riproposta dal delinquente ladro? Quanto bisogna usate la forza per difendere la democrazia
bisogna farlo, altrimenti le consequente sono disastrose. Se avessero impiccati Adolf il pianeta si sarebbe risparmiato un ecatombe di morti e devastazione.

Savio 1 22.07.14 17:35| 
 |
Rispondi al commento

Pare accertato che con la morte di Matteotti il fascismo ebbe poco a che fare... Vi fu anche allora una faccenda di petroli, con la Corona pure invischiata... Lo si legge ne "Il golpe inglese”, basato su documenti desecretati... Io ne ho però sentita una più grossa, di cui però mi hanno detto non vi sono prove documentali, ma solo sospetti... Vale a dire già in quegli anni sarebbe stato scoperto il petrolio il Libia, con il quale non avremmp perso la guerra... Per mettere a tacere la scoperta e lo sfruttamento, la Corono avrebbe ricevuto una ingente somma, investita in titoli del debito pubblico inglese... Matteotti era di ritorno da Londra con questa documentazione che avrebbe rivelato alla Camera... Questa sarebbe stara la vera motivazione di un delitto dal quale il Fascismo non ricavava nessuna utilità...

Quanto alla Milizia (folcloristica) non avrebbe minimamente potuto contrastare né la polizia né l’esercito, che ha sempre ubbidito al re, fino a quando questi non ha deciso di destituire Mussolini, cosa che poteva fare in ogni momento...
E dunque dove è stata la Dittatura fascista? Non aveva Mussolini sempre avuto a che fare con Corona e Chiesa che ne limitavano i poteri?

L’unica decisione "dittatoriale” dello stesso Mussolini - mi dicono – fu l’aver imposto di sua propria volontà la perdita del guadagno di una intera giornata per quegli impiegati pubblici che fossero giunti in ufficio con soli 5 minuti di ritardo...

La costituzione del 48 fu concepita come antidoto al Fascismo, ma ora assistiamo a un ritorno assai peggiorato dell’«autoritarismo» fascista... In questi ultimi anni si è ritornato alla forma di governo del Fascismo, ma in condizione di svendita progressiva delle risorse del Paese e della sovranità nazionale, facendoci rimanere in mutande… È la peggiore "dittatura" che si potesse avere perché è solo nell’interesse della Finanza internazionale e di Lobbies sovranazionali che hanno i loro uomini al governo e che decidono su ogni governo.

Antonio Caracciolo 22.07.14 17:29| 
 |
Rispondi al commento

E' essenziale ricordare al PdR Napolitano che il suo ruolo DEVE ESSERE SUPER PARTES
lui rappresenta TUTTI GLI ITALIANI per dovere costituzionale.

E' scandaloso che scenda in campo e faccia politica a favore di Renzi-Berlusconi e la loro controriforma che ha innumerevoli e anche illustri detrattori tra cui Stefano Rodotà.

Scorretto al limite di una nuova richiesta di impeachment, Napolitano deborda in tutte le tv e giornali per difendere l'indifendibile controriforma piduista.
Napolitano si conferma così uno dei peggiori e più scorretti PdR che l'Italia abbia avuto.
Lascerà di sè un pessimo ricordo per la protervia con cui si ostina a difendere i privilegi della Casta e l'indifferenza e il disprezzo verso le istanze popolari.
Il 19 luglio scorso ha avuto anche il coraggio di chiedere chiarezza sulle cause della strage di Via D'Amelio in cui persero la vita Paolo Borsellino e la sua scorta.
Questo dopo aver fatto DI TUTTO per ottenere la distruzione delle intercettazioni che lo riguardavano nell'inchiesta trattativa
Stato-Mafia.
Alla faccia della piena luce e della chiarezza!

NAPOLITANO GO HOME!

Nicola Nicolini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 22.07.14 17:24| 
 |
Rispondi al commento

nicola rindi: "Una sola cosa rimprovero ai padri costituenti: non
…………………….aver subordinato le modifiche costituzionali
…………………….OBBLIGATORIAMENTE ad un referendum
…………………….popolare, ma aver messo quella truffa dei 2/3
…………………….che rende l'approvazione di porcate fasciste
…………………….definitive". 22.07.14-12:10………………………….

annibale 51: "Tutto condivisibile l'articolo, ma gli autori principali
……………………..di questa riforma non sono Renzi e Berlusconi,
……………………..ma i milioni di cittadini che li hanno votati!!!!!".
……………………..22.07.14-12:31………………………………………..


Da Matteotti a Matteo: 90 si Storia Italiana destinata a ripetersi all'infinito! Ce ne dicono la ragione - anche se con analisi che mancano di raggiungere la CAUSA - due comunissimi commentatori come il sottoscritto: Nicola Rindi ed Annibale 51.

Nicola Rindi che rimprovera ai nostri Padri Costituenti di "non aver subordinato le modifiche costituzionali OBBLIGATORIAMENTE ad un referendum popolare" senza, tuttavia, accorgersi che la loro vera colpa è stata quella di trasferire la Dittatura dalle mani di Mussolini a quelle dei Partiti, ben consapevoli che il cosiddetto 'Popolo Sovrano', di fatto, non contava - e non sarebbe mai contato - una mazza.

Annibale 51 che spinge la Sua analisi più a fondo, fino a riconoscere che "gli autori principali di questa riforma non sono Renzi e Berlusconi, ma i milioni di cittadini che li hanno votati", senza, tuttavia, accorgersi che quelli che Lui chiama "cittadini" sono, in verità, i SERVI di sempre i quali - in quanto SERVI - altro non possono fare che cercare eternamente il loro padrone di turno.

Novant'anni dopo ci ritroviamo - comu u scravacchiu 'nta stuppa - fermi, immobili nel nostro millenario destino di SERVI. Un destino che non possiamo, obiettivamente, scrollarci da dosso noi stessi, in quanto di esso inconsapevoli.

È la responsabilità di quanti ne sono consapevoli quella di AGIRE. Disconoscere questa responsabilità si chiama VIGLIACCHERIA ETICA!

Cordialmente Blog!

jb Mirabile-caruso Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 22.07.14 17:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forse con renzie non sarà più necessario un omicidio Matteotti: gli sparuti residui oppositori verranno linciati dai TG1-TG2-TG3-TG5 e repubblica.it e tutti in media servi (E' GIA' COSI'!!! ANCHE ADESSO!!),ogni dissenso verrà soffocato, non avrà visibilità ("quello che non accade in TV non esiste"), in modo che senza sporcarsi le mani il fascismo 2.0 avrà mano libera in tutto... O piuttosto forse i PD-ioti già hanno hackerato i nomi di chi accede al blog (noi..), per colpire i nomi stessi per le inevitabili purghe da applicare dopo "le riforme"...???
Scendiamo in PIAZZAAA!! Ok con gli italiani, è probabilmente inutile, nemmeno una manifastazione oceanica li persuaderebbe... ma almeno proviamoci...

Carlo S., Roma Commentatore certificato 22.07.14 17:17| 
 |
Rispondi al commento

A LIVELLO MEDIATICO

FAR VEDERE E FAR ASCOLTARE LA BOSCHI

PAGA MOLTO DI PIU' CHE FAR VEDERE ED ASCOLTARE

QUELLA CHE VOLEVA SPUTARE A BERLUSCONI.

LA COATTA 5 STELLE

TrollandoalgrullinoMN 22.07.14 17:03| 
 |
Rispondi al commento

IL M5S SLOGHEGGIA ........E BASTA!


DI METAFORE E TWITTATE NE ABBIAMO PIENI I COGLIONI!

TrollandoalgrullinoMN 22.07.14 16:52| 
 |
Rispondi al commento

OGGI HANNO REGLATO 1,4 MILIARDI DI EURO ALLA

TERROLANDIA!


SI PREVEDE IL SOLITO UTILIZZO, QUELLO

USATO DA SEMPRE!

TrollandoalgrullinoMN 22.07.14 16:43| 
 |
Rispondi al commento

Credo che il M5S o incomincia ad ascoltare tutte quelle voci critiche che negli anni sul blog hanno dimostrato che non parlavano a vanvera ma avevano visto giusto o le prossime elezioni saranno per noi una carneficina.
Siamo qui a cercare in tutti i modi di farci ascoltare da Renzi quasi sdraiandoci ai suoi piedi ed a inizio legislatura abbiamo cacciato l'unica vera occasione di cambiamento: Bersani.
Non che lo stimi ma comunque ci aveva offerto la migliore delle opportunità.
Ora siamo qui ignorati da tutti con quattro ragazzotti in parlamento che non fanno altro che piagnucolare.
Se solo avessimo un minimo di senso critico, ci grideremmo in faccia pirla Pirla PIRLA.
Ditemi pure che sono un Troll, non sapete fare altro quando non avete più argomenti.
In realtà sono un convinto sostenitore del M5S però penso solamente agli ultimi, cosa che ormai più nessuno fa, nemmeno il M5S.
Dato che ormai uno non vale più uno, Beppe fai qualcosa per evitare il declino. Ascolta i consigli giusti.
Senza te il M5S muore perchè nessuno sa comunicare come te, però come azione politica devi ascoltare altri che non siano i soliti.

Roberto Gilli, Pino Torinese Commentatore certificato 22.07.14 16:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL M5S E' UN PRODOTTO POLITICO

INVESTE SUL TRASMETTERE SUGGESTIONI

ALTRO CHE INFORMAZIONE!


Suggestione

è una forma di comunicazione mediante la quale in un individuo - senza ch'egli avverta imposizione né comando alcuno, in assenza di razionale e libera scelta oltre che di consapevolezza - è indotta una convinzione, un pensiero o una condizione esistenziale senza che egli possa opporvisi né avverta la ragione di farlo neppure su altrui pressione. Tale processo - che può provocare modificazioni consistenti, permanenti oppure transitorie, sia nei processi psichici che nel comportamento - è usato anche nella pratica dell'ipnosi.

TrollandoalgrullinoMN 22.07.14 16:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bastano le riforme una stampa e una televisione prezzolati che non guardano al di la del proprio naso.

Stefano C., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.07.14 16:27| 
 |
Rispondi al commento

Attivista M5S sfotte il giullare di Casaleggio

http://www.youtube.com/watch?v=wVBSRUcQ8Ec&index=10&list=UUBmgLuXp8NVpbdblwYrvtZw

TrollandoalgrullinoMN 22.07.14 16:19| 
 |
Rispondi al commento

Onestamente credo che il blog di riferimento della prima forza politica italiana debba essere gestito meglio, soprattutto per quanto riguarda l'ampliamento della platea dei votanti.
Inoltre, perché non rimettete il COMMENTI PIU' VOTATI? serve per vedere( trollini esclusi) come la pensa la gente, quello che chiede per il m5s e le idee che ha.
STAFF , GRILLO E CASALEGGIO, DATEVI UNA MOSSA PER CORTESIA! AVETE FATTO QUALCOSA DI STRAORDINARIO CREANDO IL M5S, NON MANDATE TUTTO ALL'ARIA!
PS: abbiamo bisogno di avere un quotidiano nazionale cartaceo, un tg quotidiano che vada in onda 2 volte al giorno e faccia informazione vera a 360, e/o un canale sul digitale terrestre.

Grazie.
PPS: I BRONTOLONI CHE SCRIVONO QUI E CRITICANO SEMPRE, HANNO ROTTO I COGLIONI!!!!!!!!!!

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 22.07.14 16:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

renzi e il cerchio maggico si vogliono fare la costituzione e voto nominati dalle segreterie da soli stravolgono le istituzioni dopo 30 anni di sottosviluppo che ci hanno imposto e dopo anni di privilegi dei nostri politici al quirinale e nelle sudette stanze dei bottono tangentati le tasse imposte ha chi ha solo bene di una casa sono da schifo e gli oboli che si danno e marchette la dicono tutta sul sistema moses expo tangenti appalti in vigore e i bunga bunga ricevuti ad italiani dal governo Berlusconi brunetta gemini ci riporta indietro ad interessi privato della loro casta privata ...privilegiata dei risorti compratori di giudici e deputati e senatori ancora in circolo a comprare qualcuno .. il caimano corrompe non è finita......la sua scalata al quirinale privato ormai divenuto...

antony gentile (antonelli), pavona Commentatore certificato 22.07.14 16:00| 
 |
Rispondi al commento

Esattamente un anno fa, il tentativo di scardinare l'articolo 138 della Costituzione, da parte di VIOLANTE & Co, amico di Berlusconi. Oggi, l'osceno progetto renziano di sovvertimento della che riprende alla lettera il Piano di rinascita democratica ossia la repubblica presidenziale autoritaira di LICIO GELLI! BASTA!!!!! CON LE TRATTATIVE CON IL PD, questa accozzaglia di neo democristiani dalle ambizioni golpiste!!! SCENDIAMO IN PIAZZA CONTRO CHI ATTENTA ALLA COSTITUZIONE!!!!!

gianfranco d. Commentatore certificato 22.07.14 15:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sicuramente questo governo è stato messo lì nella maniera più antidemocratica possibile,infatti è uscito da non elezioni e dalla parola degli italiani......................ove questo succede in tutti i paesi liberi e democratici!.Dato che in italia la voce popolare non conta più nulla e quindi si dia al popolo il compito dovuto..................insomma al voto!.

gianfranco r., castel rozzone Commentatore certificato 22.07.14 15:40| 
 |
Rispondi al commento

Avrei il gran desiderio di chiedere ad un cialtrone a caso che vota convintamente PD:
ma sinceram.davvero ti fa pui PAURA un Beppe Grillo che grida la verita'nelle piazze ed insulta (giustamamente)di conseguenza o il tuo partito del menga che difende L'IMMUNITA'PARLAMENTARE ad esempio e che sta producendo una serie di guai seri per il nostro paese,danni incalcolabili che ci porteranno presto alla ribellione.
IN COSCIENZA PER L'AMOR DEL CIELO RISPONDI

Vittoria (PC) 22.07.14 15:38| 
 |
Rispondi al commento

Il quantesimo? Siamo a venti dall'inizio di quest'anno? Di che cosa si occupava? E di che cosa è morto esattamente?

Perde la vita direttore Goldman Sachs a New York
www.wallstreetitalia.com

Il corpo di Nicholas Valtz, managing director 39enne, è stato ritrovato nelle acque di Long Island. Incidente mentre faceva kite surfing.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 22.07.14 15:36| 
 |
Rispondi al commento

Per chi cerca delle soluzioni, E NON DELLE CHIACCHIERE, consiglio questo articolo

Se lo vorrai, questa estate sarà la più intensa della tua vita: al via il progetto di U. Marco Cali

http://www.umarcocali.com/2014/07/se-lo-vorrai-questa-estate-sara-la-piu.html

Leopoldo Leopo Commentatore certificato 22.07.14 15:26| 
 |
Rispondi al commento

Sì, non è affatto una forzatura, le analogìe sono impressionanti e preoccupanti: il Parlamento sta per diventare il "bivacco di manipoli" di mussoliniana memoria, quando l'unione cementata da uno scellerato patto, ridurrà al silenzio anche il Senato: non c'è bisogno che risuonino per le strade i canti delle squadracce, diventati le voci all'unisono della stampa venduta o comprata con il finanziamento pubblico; non c'è bisogno che si materializzi l'assassinio di un oppositore, basterà zittirlo con una "mannaia", punirlo costringendolo materialmente all'esilio parlamentare solo per aver protestato: questo è fascismo, ed il Nano, potrà finalmente indossare a buon titolo la camicia nera che ostentava tempo fa.....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.07.14 15:21| 
 |
Rispondi al commento

Sono schifato e nauseato da questa politica di merda.Incapace in tutto,Mistificatrice,affamatrice delle classi piu' deboli,e forte soltanto nel difendere le loro poasizioni, Basta ! Per carita'! Che vadano tutti a quel paese : Forza M5S ! Non mollare mai.E voglio ancora ricordare che e' ora che se la facciano finita con quella storiella continua degli 80 Euro dati agli italiani , Ma cari amici del M5S non siete stati ancora capaci di dire a questi signori a quali italiani hanno dato 80 euro!E' inutile nasconderlo : sicuramente tra quei nove milioni di italiani che hanno preso 80 euro un paio di milioni sicuramente hanno votato per il PD. E non fanno altro che dire che hanno preso il 40,8 per cento dei voti ma DIMENTICANO o FANNO FINTA di DIMENTICARE che non erano ELEZIONI POLITICHE ma EUROPEE e tanti se ne sono fregati di andare a votare. !

gianfranco ferroni, macerata Commentatore certificato 22.07.14 15:19| 
 |
Rispondi al commento

Contro la Dittatura di questo paese
L'ITALIA AGLI ITALIANI ONESTI !!!

Paolo C., Roma Commentatore certificato 22.07.14 15:13| 
 |
Rispondi al commento

QUESTO E' IL PAESE DELLA CUCCAGNA PER DISONESTI E TRUFFATORI ED E' UN INFERNO PER LA GENTE ONESTA.

http://www.ilmessaggero.it/ROMA/CRONACA/metropolitana_biglietto_pizzo_macchinette_presidiate/notizie/809246.shtml#fg-slider-auto-74733

In metropolitana c'è il pizzo sul biglietto: macchinette presidiate da gruppi di rom

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 22.07.14 15:11| 
 |
Rispondi al commento

Si continua a scrivere Movimento Cinque Stelle,
ma sempre più si legge Italia dei Valori!

Vista la fine fatta dal Movimento di Antonio Di Pietro, a che serve spostare sempre più a sinistra questo Movimento?

Poi se gli italiani vi volteranno le spalle (come sicuramente faranno), ve la prenderete anche voi (come fanno i perdenti) contro gli "italioti"?

Quando il M5S camminava solo sulle gambe e sulle idee di Beppe Grillo, gli italiani lo votarono in massa.
Appena gli Eletti hanno cominciato a prendere sempre più le distanze da Beppe, anche i cittadini hanno cominciato a non credere più in questo Movimento.

Beppe aveva sempre capito l'importanza di tenere lontano dalle ideologie il Movimento.
Purtroppo quello che era chiaro per Grillo, non lo è stato per la maggioranza degli eletti, o per la stragrande maggioranza di chi si esprime in rete (poche migliaia di cittadini).


gianfranco chiarello 22.07.14 15:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io Di Matteo lo candiderei col Movimento,alttro che Di Pietro o Ingroia,tanto per rimanere in tema...

antonio missere, torre santa susanna Commentatore certificato 22.07.14 15:06| 
 |
Rispondi al commento

Chi -come Karl C. alle 14.25 - pensa che questo post sia esagerato, dovrebbe rivedere il tg3 andato in onda poco fa: esemplare manipolazione della realtà, disinformazione allo stato puro.
Il M5S, nonostante i milioni di voti, viene trattato come messuno si è mai permesso di fare con, che so, il Partito dei Pensionati o la Lista Civica della Bocciofila.
I nostri parlamentari sono stati dipinti come in lotta tra di loro per le cariche, come se fossero mossi da invidia tra di loro e interessi di potere.
Hanno già cominciato a parlare di ghigliottina...e sono stato costretta a provare soddisfazione ad ascoltare....Calderoli (!) minacciare sfracelli in caso di attuazione di blocco della discussione.

antonella g. Commentatore certificato 22.07.14 15:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcuno dovrebbe recarsi da Napolitano ( mi fa ' effetto ' scrivere il suo nome ) e ricordargli che il Mov 5 S e' stato votato da novemilioni di persone.
Sono 60 anni che e' in politica e non sa nemmeno quale e' il suo ruolo.
Continuano a tirare la corda...

Roberto C., Parma Commentatore certificato 22.07.14 14:59| 
 |
Rispondi al commento

Giulia Sarti

Arrestato l'ex ministro ambiente Clini. La nostra battaglia per la legalità continua

"La parabola di Corrado Clini è indicativa di quel sistema di potere tutto italiano che lega politica, malaffare e lobbies. Da ex ministro e, soprattutto, da attuale Direttore generale del ministero dell'Ambiente è finito in manette. Clini è stato ministro con il governo Monti ma direttore generale prima del governo "dei tecnici", anche quando ministro era Stefania Prestigiacomo, e lo è ancora oggi. La procura di Ferrara sta lavorando a quest'inchiesta da mesi e l'arresto è una notizia che arriva come un fulmine nel cielo sereno del governo. Clini, che oggi è Direttore per lo sviluppo generale, per il clima e per l'energia, avrebbe "distratto" 3,4 milioni di euro, dal finanziamento di 54 milioni di euro concesso dal ministero a un progetto per la protezione e preservazione dell'ambiente e delle risorse idriche, da realizzarsi in Iraq. Ai domiciliari per peculato, quindi. L'hanno definita "distrazione di fondi": che espressione edulcorata. Se tutto fosse confermato, per noi il termine è un altro: è furto, di soldi pubblici, di tutta la collettività, per un progetto da ben 54 milioni per risanare l'ecosistema idrico in Iraq. La nostra battaglia in difesa del bisogno di legalità non si fermerà." M5S Camera

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 22.07.14 14:55| 
 |
Rispondi al commento

M5S sostiene, a parole, che Renzi sta per imporre la dittatura con la riforma costituzionale( senato dei nominati ,etc.).
Che cosa sta facendo , di fatto, per resistere a questa irreversibile deriva autoritaria?
I senatori M5S stanno facendo , come tutti gli altri senatori,interventi su emendamenti proposti.
V.R. Petrocelli M5S intervento(concluso alle ore 13,25 in aula): contro la tagliola /ghigliottina della dittatura della maggioranza parlamentare.
Discorsi ineccepibili di Petrocelii, di Buccarella ,di altri parlamentari M5S, di questo stesso post.

Domanda: La resistenze dei parlamentari M5S continueranno ad essere discorsi di critica alla riforma costituzionale ,alla tagliola , al contingentamento dei lavori,alle (al golpe di Renzi), ben consapevoli che questi discorsi non hanno alcun effetto sul traguardo imminente del treno Renzi?

APPELLO A BUCCARELLA! AI PARLAMENTARI M5S!

SE PENSATE DI FERMARE IL TRENO RENZI CON DISCORSI DI CRITICA IN AULA O ADERENDO A QUALCHE INIZIATIVA POLITICA-TRUFFA CHE RENZI TRA POCO POTREBBE INVENTARSI,
NOI ELETTORI M5S NE TRARREMO LE CONSEGUENZE.

CI VOGLIONO ALTRI MEZZI NON RITUALI PER FERMARE IL TRENO RENZI.
AD ESEMPIO, OCCUPATE L'AULA E VEDIAMO SE IL PRESIDENTE GRASSO HA IL CORAGGIO DI FAR INTERVENIRE L'ESERCITO PER ESPELLERE I 40 M5S SENATORI RAPPRESENTANTI ELETTI DAL POPOLO ITALIANO.

NOI ELETTORI M5S CI ASPETTIAMO MOLTO DI PIU' DELLE CRITICHE INECCEPIBILI .

M5S NON E' UN PARTITO !
BENE , LO DIMOSTI NON SOLO A PAROLE, MA ESOGITANDO UNA RESISTENZA IN AULA DIVERSA DALLE CRITICHE VERBALI DELLE PSUDO OPPOSIZIONI (DEL TIPO SEL, LEGA NORD, DISSIDENTI PD/FORZA ITALIA).

ANCHE SE RENZI DOVESE OFFRIRE IL SENATO ELETTIVO PER MANTENERE COMUNQUE L'IMPIANTO AUTORITARIO DELLA RIFORMA , M5S NON DEVE CADERE NEL POSSIBILE TRANELLO CHE RENZI POTREBBE LANCIARE.

NO AL PROGETTO COSTITUZIONALE RENZI!
NON SOLO CON LA CRITICA VERBALE IN AULA E SUL BLOG.

Giuseppe Scardano Commentatore certificato 22.07.14 14:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mario Michele Giarrusso Cittadino a 5 Stelle

Il capo banda ha tuonato.
Hanno fretta di instaurare il regime.

http://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2014/07/22/riforme-napolitano-a-dissidenti-stop-estremismi.-non-si-evochi-rischio-autoritarismi_5befe78f-d6c2-4a37-b257-02eb91eabb44.html

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 22.07.14 14:55| 
 |
Rispondi al commento

Visto che,oggi,è a giornata der revisionismo storico,metto 'n contribbuto...

http://youtu.be/u0c0Y6i71ec

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.07.14 14:54| 
 |
Rispondi al commento

Il popolo italiano ha sempre avuto bisogno di chi lo guidasse!
I conduttori di oggi però ci porteranno nel disastro! grazie baffino,grazie gargamella,grazie lettamaio,grazie de Benedetti,grazie Napo,grazie Bomba,grazie ALbano, infine perché non ringraziare il Maestro venerabile,uccel di bosco in quel di Arezzo?
Questi sono i salvatori dell'itagghia in accordo con la grande Democrazia Europa-USA!
Ecco stiamo in europa che ci condiranno per le feste!
Non avete ancora sentito i sintomi?
Belin allora siete o sordi o masochisti!
C'era una voce fuori dal coro,ma non l'avete ascoltata,non l'avete capita,anzi l'avete offesa in modo pusillanime ,avete seguito il gregge..ebbene da oggi ne pagheremo le conseguenze.
Ma quanti di voi potranno guardarsi allo specchio?
Non avete fatto nulla per cambiare le cose...avrete ed avremo quello che ci meritiamo una bella dittatura.
Coglioni!

oreste mori (5★), SP Commentatore certificato 22.07.14 14:52| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano voleva coprire Mancino e gli altri, vedete come siamo ridotti....E' chiaro che il PD non c'è la fa a governare con i suoi voti per cui deve ridurre l'accessibilità democratica alle minoranze politiche per poter governare con una piccola percentuale sul totale dei cittadini italiani, facendosi aiutare da quella parte di cittadini disonesti che votano B.

Pietro Mazzarese 22.07.14 14:49| 
 |
Rispondi al commento

A questo punto spero veramente vada tutto a puttane, spero che gli statali non vengano più pagasti, spero che la gente si riduca sul lastrico.
Solo allora, forse, forse, qualche deficiente si sveglierà!!!!!

Ale 69 Commentatore certificato 22.07.14 14:48| 
 |
Rispondi al commento

LE CONTRORIFORME EVERSIVE AUTORITARIE ANTICOSTITUZIONALI DI RENZUSCONI NON SONO AFFATTO NECESSARIE MA DANNOSE PER L'ITALIA NEL MONDO. IL POPOLO SOVRANO ITALIANO LE BOCCIA A PRIORI COME NEL 2008. PRESIDENTE NAPOLITANO, SI ASSUMA FINALMENTE LE SUE GRAVI RESPONSABILITA' GIURIDICHE DI FRONTE AGLI ITALIANI E AL PARLAMENTO, PER LA PALESE SOSTANZIALE E FORMALE VIOLAZIONE DELLA COSTITUZIONE REPUBBLICANA E DELLE SUE "PREROGATIVE" PRESIDENZIALI. QUELLE CHE ELLA DEFINISCE "RIFORME NECESSARIE", CONTRO IL SENATO DELLA REPUBBLICA E IL BICAMERALISMO PERFETTO, DI FATTO IMPOSTE DALLO STRANIERO, DAI WARLORDS PER SFRUTTARE LA SOLA CAMERA DEI DEPUTATI NELLE LEGGI PRO SISTEMI BELLICI E PRO GUERRE, SONO PALESEMENTE ANTICOSTITUZIONALI E AUTORITARIE. DI CHE COSA STA PARLANDO? PIUTTOSTO, FACCIA UN BEL DISCORSO SULLA LIBERALIZZAZIONE DELLA INDUSTRIA SPAZIALE PRIVATA PER IL LIBERO COMMERCIO DELLE IMPRESE ITALIANE NELLO SPAZIO COSMICO. PER LA PACE, LA PROSPERITA' E LA LIBERTA' DEGLI ITALIANI NEL XXI SECOLO. SERRATE I RANGHI, PATRES. SPQR

Nicola F., Teramo Commentatore certificato 22.07.14 14:44| 
 |
Rispondi al commento

Adesso anche Napolitano ha messo il sigillo sul patto del nazareno.....

Non ho sentito una frase o indicazione sul dialogo con le le forze politiche di opposizione, importantissimo ai fini delle riforme, anzi per il Presidente il M5S non è mai esistito .

Con chi si dovrebbe dialogare dato che non si è minimamente presi in considerazione ??

Giusto manifestare il malcontento nelle aule parlamentari, sul blog o via twitter . Che cosa si è ottenuto fino adesso ?

Reagire a questo disegno... con tutti i mezzi democratici a disposizione anche con le dimissioni dei parlamentari da tutte le cariche istituzionali.

Nuccio Paternostro, PALERMO Commentatore certificato 22.07.14 14:43| 
 |
Rispondi al commento

Quando sui banchi di scuola studiavo la storia, ringraziavo la sorte di non essere nata allora, convinta che la società avesse ingranato la via giusta per migliorare la qualità di vita alle popolazioni. Convinta che le sofferenze dovute alla seconda guerra mondiale, avessero finalmente fatto capire ai governanti, che il diritto alla vita di ogni essere umano è sacro e che l’Uomo doveva essere posto in cima alla scala dei valori umani. Credevo che l’epoca della schiavitù fosse finita, che gli abusi sulla classe lavoratrice fossero cessati e sarebbero migliorate ancora le loro condizioni. Credevo che la classe lavoratrice avesse preso coscienza che la povertà non era una calamità naturale (come ci inculcavano) ma la sozza volontà di sfruttamento dell’uomo sull’uomo da parte di quegli esseri senza scrupoli, che sfruttandoli ne ricavano profitto. Credevo che le idee di sinistra, che risalivano agli insegnamenti di quel povero Nazareno, ucciso per averle professate, vedessero finalmente la luce. Non avrei mai potuto credere allora che un giorno, ci saremmo ritrovati come i francesi a Versailles, all’epoca di Maria Antonietta.
Tutto questo è assurdo, illogico, innaturale! E’ come se una follia collettiva si fosse abbattuta sugli esseri umani. Purtroppo il mondo è nelle mani di pazzi scatenati, forse anche per colpa nostra che abbiamo permesso che si scegliessero tra loro piuttosto che essere noi a decidere da chi essere governati. Abbiamo sbagliato a fidarci degli organi di informazione che distorcevano e distorcono la realtà per tenerci all'oscuro e permettere al potere di schiacciarci senza problemi.
Mi chiedo fino a quando affideremo a gente immorale e disumana la gestione delle nostre vite e quelle dei nostri figli?


la banda bassotti.

marco ., roma Commentatore certificato 22.07.14 14:31| 
 |
Rispondi al commento

ok.si all'arresto di galan !!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 22.07.14 14:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cittadini,

dopo le dichiarazioni della mummia, oggi, per i prossimi giorni, per le prossime settimane, SIATE SEMPRE PIU' CATTIVIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Fategli vedere di che pasta siaete fatti!!! LOTTAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

Ale 69 Commentatore certificato 22.07.14 14:29| 
 |
Rispondi al commento

abbiamo avuto, per vent'anni, delle leggi elettorali che non ci permettevano di scegliere i nostri Parlamentari
abbiamo avuto Berlusconi, su cui non serve scendere in dettagli
abbiamo un Paese in mano alle organizzazioni criminali e al sistema bancario
e, dulcis in fundo, un Presidente della Repubblica di 89 anni, che decide chi e come si deve governare il Paese e quali riforme debba approvare il Parlamento, indipendentemente dal voto

e poi, l'anomalia tutta italiana, sarebbe il bicameralismo perfetto

giovanni 22.07.14 14:28| 
 |
Rispondi al commento

COME ANDRA' A FINIRE QUESTA STORIA? IO LO SO, QUESTA LA SO!

Non ci saranno i 20 anni di "luna di miele" che gli italiani ebbero con il Fascismo.

Non ci saranno le riforme che il Fascismo fece; inutile e stupido negarlo, e di cui il Popolo Italiano si giovò, pagandole con la perdita della libertà.

Gli Italiani del secolo scorso, inneggiarono con un boato di milioni di gole alle dichiarazioni di guerra di Mussolini.
Gli Italiani del 2014 inneggiarono ad un personaggio infinitamente più grottesco e nullo, consegnandogli il 41% alle votazioni europee.
Questo personaggio mi ricorda costantemente Chance, il protagonista del film "Oltre il giardino".

http://it.wikipedia.org/wiki/Oltre_il_giardino

Mussolini era abbastanza giovane perchè il tempo gli riservasse la fine ignobile che gli spettava.

Renzi è altrettanto giovane e c'è da sperare che la storia si ripeta, compreso la rasatura delle sue "preferite".

Napolitano? Egli ha un notevole vantaggio sui i due elencati. Egli è praticamente già morto; quattro o cinque anni al massimo e potrà defilarsi dalle sue responsabilità e dalla vendetta dei cittadini, quindi può agire in tutta tranquillità.

La sfacciataggine di uno che nella sua vita inneggiò alle imprese di Hitler e Mussolini quando era studente universitario del G.U.F (Gruppo Universitari Fascista); poi inneggiò a Stalin quando invase l'Ungheria; successivamente divenne un "migliorista" Craxiano non stupisce. Non ci sfugge il rapporto che legava Craxi a Berlusconi.
Cosa dovrà aspettarsi tale personaggio? Forse, tra una deciina d'anni, di finire nel "letamaio" della storia, ma pensate che gliene importi?

Il Popolo Italiano, prima di tentare un riscatto, purtroppo deve terminare il suo percorso nella miseria più squallida; lo stesso prezzo che pagò, il secolo scorso, dopo gli osanna a Mussolini, sotto il balcone di Piazza Venezia.

Se il Popolo non impara, deve pagare!
Non m'interessa la sua sofferenza, ma m'incuriosisce capire cosa, quando, qualcosa avverà.



chi paragona la situazione attuale all' avvento del fascismo non sa di cosa parla

non e' che a gridare al lupo ! al lupo ! ogni quarto d'ora si concluda necessariamente molto

Karl C. Commentatore certificato 22.07.14 14:25| 
 |
Rispondi al commento

GRazie SCANZI, sei rimasto il solo a dire la verità.
A volte hai anche criticato, giustamente, ma sei il solo.

CHE PAESE DI MERDA ABITATO DA INERMI COGLIONI!

Ale 69 Commentatore certificato 22.07.14 14:25| 
 |
Rispondi al commento

DI MATTEO uno di NOI!!!

Spero non sia troppo tardi , ho un brutto presentimento, molto brutto... se DI Matteo arriva a scrivere ciò , vuol dire che è già spacciato!!!

IL mare Nostrum è pieno di morti , i NAZISTI Israeliani stanno ammazzando bambini , donne , uomini ed il mondo se ne frega , io non ho più reddito , le aziende oramai stanno sparendo , la germania continua a stare bene , abbattono un jumbo per errore(!!) , i disoccupati e cassa integrati non ricevono più soldi .... ma ... ma ... bisogna fare le riforme!!!! e che cazzo ce ne facciamo delle riforme se non si lavora più ed il mondo sta andando in pezzi??? Eh , ebetino di Firenze , che ne dici??

LO psiconano viene assolto...è un mondo di barbari , di bestie, sono parecchio sconfortato se non fosse che per questo blog dove leggo di persone con la 'P' maiuscola che usano ancora il cervello ed i sentimenti , .... non dobbiamo mollare ragazzi , mai , Beppe continua ad aprirci un orizzonte fattibile , bisogna crederci ed andare sino in fondo , solo con M5S!!!


SEMPRE E SOLO M5S!!!

Walter C., Lecco Commentatore certificato 22.07.14 14:23| 
 |
Rispondi al commento

Fermare il genocidio.

angelo ., roma Commentatore certificato 22.07.14 14:23| 
 |
Rispondi al commento

il fatto quotidiano ormai perfettamente allineato con la media della vergogna mediatica di questo Paese!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 22.07.14 14:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Andrea Scanzi
35 minuti fa · Modificato ·

Non c'è niente da fare: quando qualcuno osa alzare la voce esprimendo dissenso, Re Giorgio esce dal suo trip da monito perenne per tuonare astiosamente contro gli infedeli. Oggi il Presidente della Repubblica più amato dalla retorica (e dallo spirito di conservazione del potere) ci ha fatto sapere che "non si devono agitare macchinazioni autoritarie" sulle riforme di Verdini, che l'acqua è bagnata e che la riforma della giustizia va fatta eccome con Berlusconi ("Ora forse una condivisione è possibile"). Ligi, ammirati e serventi, lo ringraziamo. ogni volta che c'è da blindare la restaurazione 2.0 e provocare ancora più nostalgia di Pertini, il comunista di destra Napolitano dà segno di sé. Scomunica. Detta la linea. E tutti, o quasi, scodinzolano al suo comando. Ah, che bei tempi.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 22.07.14 14:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Speriamo arrivi presto la fame vera.

arnaldo ., roma Commentatore certificato 22.07.14 14:22| 
 |
Rispondi al commento

Non ho mai sentito il vecchio del cazzo dire una, una, una sola parola in difesa dei nostri cittadini, delle nostre idee.

VAFFANCULO! TEMPO AGISCI!

Ale 69 Commentatore certificato 22.07.14 14:18| 
 |
Rispondi al commento

Sottoscrivete la petizione

https://www.change.org/it/petizioni/no-al-parlamento-dei-nominati-e-alle-riforme-che-limitano-i-referendum-e-uccidono-la-democrazia-partecipata

e diffondete

Fabio M 22.07.14 14:15| 
 |
Rispondi al commento

C'è qui, sempre più pubblicità e meno post.
Si può fare qualcosa?
Penso che molti di noi si stiano stufando!
E andiamo sul ""fatto quotidiano"!

pier p., acqui terme Commentatore certificato 22.07.14 14:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la camera dei fasci e delle corporazioni, alias il senato proposto da Renzi e difeso a spada tratta da Giorgio Napolitano, (vedasi i suoi silenzi in proposito) è semplicemente ideato per la nomina dei cinque senatori da parte del Presidente, nomina che coinvolgerà e garantirà gli eredi al trono dei titolati al potere, perché in questo paese i figli "so' piezzi e core", Napoli docet

egeria benvenuti 22.07.14 14:11| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/07/22/napolitano-difende-le-riforme-di-renzi-discussione-e-stata-libera-basta-pregiudizi/1068145/


E' ORA CHE IL TEMPO FACCIA IL SUO LAVORO, MI SPIACE!

SPACCATE TUTTO LI DENTRO CAZZO! TUTTO!

Ale 69 Commentatore certificato 22.07.14 14:08| 
 |
Rispondi al commento

Il re ha parlato. Colui che ha firmato senza batter ciglio tutte le leggi vergogna del delinquente di Arcore ha incoraggiato il nipote di Gelli ad andare avanti. Sottinteso è: fate ricorso alla ghigliottina! Io dico che la ghigliottina verrà. Quella vera. Nelle piazze!

giuseppe o., napoli Commentatore certificato 22.07.14 14:07| 
 |
Rispondi al commento

LE ENNESIMEE RIFORME "AS PERSONAS" SIAMO ARRIVATI,CON LO SCEMPIO DELLA COSTITUZIONE

alvise fossa 22.07.14 14:02| 
 |
Rispondi al commento

Contro simili esempi quali i napolitanorenziberlusconi l'arma spuntata del dibattito politico e dell'ostruzionismo in aula NON PORTERA' A NESSUN RISULTATO e' abbastanza chiaro questo concetto? Loro vogliono fare di noi CARNE DI PORCO , bisogna oltre che scrivere ,caro Beppe e cari amici a 5 stelle, AGIRE E RAGIRE . Ora si fa ancora in tempo manifestando in tutta Italia in maniera democratica poi, a controriforma fatta non piu'..... Ci svegliamo ?

frank pit Commentatore certificato 22.07.14 14:00| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe attento! Non ci addomesticate con un biscottino dolce. Non siamo cani fedeli. Siamo esseri pensanti. Quindi quanto dici misuralo bene e agisci di conseguenza, altrimenti ritirati che è meglio. Di spaventapasseri ce n'è già abbastanza!

Giacomo Rodengo 22.07.14 13:57| 
 |
Rispondi al commento

http://webtv.camera.it/home

Votazione per l'arresto di galan in diretta

fabrizio castellana Commentatore certificato 22.07.14 13:56| 
 |
Rispondi al commento

Ma siamo ancora convinti che questi ci ascoltino ?
C'è un garante della costituzione che garantisce solo se stesso.
C'è un condannato per frode che si fa le riforme...a proposito, è stato assolto con una legge che si è fatto lui......o no ?
C'è un sacco di gente che si vuole mantenere i privilegi.
C'è un quaquaraqua attorniato da oche che è attaccato ai fili di un gruppo di burattinai.

Ma con chi vogliamo dialogare ?

Opposizione a oltranza finchè non riusciremo a cacciarli tutti....ma ci devono restituire anche quello che ci hanno e ci stanno scippando !

Alessandro L. 22.07.14 13:53| 
 |
Rispondi al commento

attenzione:i nostri senatori segnalano che forse il pd vuol mettere in atto la ghigliottina in senato!!!!!!!!!!!e chiedono che ogni giorno ,chi può,sia presente sulle tribune delle aule,sia in senato che alla camera!!che i cittadini vadano nelle aule e facciano presenza!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 22.07.14 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Palestinesi uccisi domenica 20 luglio ( in 1 giorno ) per la guerra "difensiva".

1. Salem Ali Abu Sa’ada, Khan Younis.
2. Mohammad Yusef Moammer, 30, Rafah.
3. Hamza Yousef Moammer, 26, Rafah.
4. Anas Yousef Moammar, 16.
5. Hosni Mahmoud al-Absi, 56, Rafah.
6. Suheib Ali Jom’a Abu Qoura, 21, Rafah.
7. Ahmad Tawfiq Mohammad Za’noun, 26, Rafah.
8. Hamid Soboh Mohammad Fojo, 22, Rafah.
9. Najah Sa’ad al-Deen Daraji, 65, Rafah.
10. Abdullah Yusef Daraji, 3, Rafah.
11. Mohammed Raja’a Handam 15, Rafah.
12. Yusef Sha’aban Ziada, 44, Al Bureij.
13. Jamil Sha’aban Ziada, 53, Al Bureij.
14. Shoeban Jamil Ziada, 12, Al Bureij (son of Jamil).
15. Soheiib Abu Ziada, Al Bureij
16. Mohammad Mahmoud al-Moqaddma, 30, Al Bureij.
17. Raed Mansour Nayfa, Shuja’eyya (Gaza City).
18. Fuad Jaber, Medico, Shuja’eyya (Gaza City).
19. Mohammad Hani Mohammad al-Hallaq, 2, al-Rimal (Gaza City).
20. Kenan Hasan Akram al-Hallaq, 6, al-Rimal – Gaza.
21. Hani Mohammad al-Hallaq, 29, al-Rimal (Gaza City).
22. Suad Mohammad al-Hallaq, 62, al-Rimal (Gaza City).
23. Saje Hasan Akram al-Hallaq, 4, al-Rimal (Gaza City).
24. Hala Akram Hasan al-Hallaq, 27, al-Rimal (Gaza City).
25. Samar Osama al-Hallaq, 29, al-Rimal (Gaza City).
26. Ahmad Yassin, al-Rimal (Gaza City).
27. Ismael Yassin, al-Rimal (Gaza City)
28. Aya Bahjat Abu Sultan, 15, Beit Lahia.
29. Rayan Taysir Abu Jame’, 8, Khan Younis.
30. Fatima Mahmoud Abu Jame’, 3, Khan Younis.
31. Suleiman Abu Jame’, Khan Younis.
32. Ibrahim Salem Jom’a as-Sahbani, 20, Shuja’eyya – Gaza.
33. ‘Aref Ibrahim al-Ghalyeeni, 26, Shuja’eyya – Gaza.
34. Osama Khalil Ismael al-Hayya, 30, Shuja’eyya – Gaza. (father of Umama and Khalil)
35. Hallah Saqer Hasan al-Hayya, 29, Shuja’eyya – Gaza. (mother of Umama and Khalil)
36. Umama Osama Khalil al-Hayya, 9, Shuja’eyya – Gaza.
37. Khalil Osama Khalil al-Hayya, 7, Shuja’eyya – Gaza.
38. Rebhi Shehta ‘Ayyad, 31, Shuja’eyya – Gaza.
39. Yasser Ateyya Hamdiyya, 28, Shuja’eyya – Gaza.

segue...


Non mi piace sentenziare sventure , ma i nostri Politici meritano tutto il nostro disprezzo.
Spero che i milioni fatti tra mazzette , doppi incarichi , lauti stipendi regalie siano motivo non di gioia ma di dolore.
Pensate cosa succederebbe se la gente pensasse che quasi tutti i politici nascondono nelle loro case , diamanti , oro , titoli al portatore , cosa succederebbe ???? Iniziate ad aver paura .....

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 22.07.14 13:49| 
 |
Rispondi al commento

Oggi il fascismo ha cambiato aspetto e si nasconde in modo subdolo. Il suo vero nome e' multinazionalismo (o mercantilismo)
Non ha personaggi diretti ma si avvale di retroguardie spesso assurte a protagonisti inventati su misura (politici, finanzieri, giornalisti, economisti);
Non usa armi ma direttive, regolamenti, discipline, banche centrali, monete artificiose;
E' al di sopra delle costituzioni e ai principi fondamentali che li ispirano, lavoro e dignita' han lasciato il posto a finanza e pareggio di bilancio (ergo socializzazione delle perdite della finanza speculativa)

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 22.07.14 13:49| 
 |
Rispondi al commento

Il sovrano novantenne ha appena dichiarato che bisogna tacere perchè è tutto a posto, non c'è nulla di autoritario o antidemocratico se è la tessera numero 1816 della P2 a riformare la Costituzione. Quindi, sempre con questa logica, sarebbe d'accordo a far scrivere a Toto' Riina la riforma della giustizia e a Primo Greganti la legge contro la corruzione?

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.07.14 13:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NAPOLITANO, PREGO PER LA TUA BUONA SALUTE:

al 1°gennaio 2011 (larghe intese BERLU) ...... 1.843,2 MLD

al 1°gennaio 2012 (larghe intese MONTI) ...... 1.907,0 MLD (+ 63,8 MLD)

al 1°gennaio 2013 (larghe intese MONTI) ...... 1.989,5 MLD (+ 82,5 MLD)

al 1°gennaio 2014 (larghe intese LETTA) ...... 2.067,5 MLD (+ 78,0 MLD)

al 31 Maggio 2015 (larghe intese RENZI) ..... 2.166,3 MLD ( + 98,8 MLD in 5 MESI!!!)

TI VOGLIO IN SALUTE PERCHE' PRESTO CI SARA' MOLTO DA PAGARE E TU,IN QUEL MOMENTO, COME TUTTI I TUOI SODALI, DEVI STARE BENE IN SALUTE, LUCIDO E VICINO A NOI TUTTI

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 22.07.14 13:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Poi dicevano che i "fascisti" erano i grillini!
Che spudorati,!
Adesso forse la gente si sveglierà, ma troppo tardi. Confidaiamo nel m5s e altri malpancisti che non si fanno " ordinare" tutto da renzi (il dittatorello), che indica nche le ferie dei parlamentari!
Tocca a lui decidere?
Insomma comanda (insieme a B.) già tutto lui ?

pier p., acqui terme Commentatore certificato 22.07.14 13:31| 
 |
Rispondi al commento

Via dalle camere, abbandonatele fisicamente. Basta tutti a case. Noi siamo pronti a sostenervi, chiamateci , fisicamente arriveremo anche noi.

Marcello G., Milano Commentatore certificato 22.07.14 13:27| 
 |
Rispondi al commento

Come sia possibile che la maggior parte degli Italiani possa accettare di farsi governare da gente che ha truffato , rubato , corrotto e addirittura ha usato i servizi segreti dello stato per atti terroristici .
Pd e Pdl sono delle forze politiche che non hanno niente di POLITICO , ma sono piene di criminali , puttanieri, truffatori , persone che hanno degradato le Istituzioni ed il nome dell'Italia.
Cosa aspetta l'Europa ad intervenire , di sicuro se scoppierà una guerra civile , saranno problemi non solo per l'Italia , ma per tutta l'Europa , non possiamo avere dei CRIMINALI che cambiando le regole a proprio favore rimarranno li per altri 20 anni , a depredare , truffare , ammazzare , corrompere un popolo che sta morendo . GLI ITALIANI NON LI VOGLIONO MA LO CAPISCONO ....

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 22.07.14 13:27| 
 |
Rispondi al commento

NAPOLITANO, PREGO PER LA TUA SALUTE:

al 1°gennaio 2011 (larghe intese BERLU) ...... 1.843,2 MLD

al 1°gennaio 2012 (larghe intese MONTI) ...... 1.907,0 MLD (+ 63,8 MLD)

al 1°gennaio 2013 (larghe intese MONTI) ...... 1.989,5 MLD (+ 82,5 MLD)

al 1°gennaio 2014 (larghe intese LETTA) ...... 2.067,5 MLD (+ 78,0 MLD)

al 31 Maggio 2015 (larghe intese RENZI) ..... 2.166,3 MLD ( + 98,8 MLD in 5 MESI!!!)

TI VOGLIO IN SALUTE PERCHE' PRESTO CI SARA' DA PAGARE E TU,IN QUEL MOMENTO, COME TUTTI I TUOI SODALI, DOVETE STARE LUCIDI ED A PORTATA DI MANO

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 22.07.14 13:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per trovare un Governo formato da un unico partito bisogna risalire al 1924 grazie alla legge Acerbo ..
Tuttavia la legge Acerbo, pur mettendole nell'angolo, non riuscì ad impedire l'accesso al Parlamento delle forze d'opposizione perché non prevedeva le soglie di sbarramento per i partiti minori.
Se Acerbo avesse adottato il "metodo Verdini-Renzi-Berlusconi", Mussolini non avrebbe avuto bisogno di far uccidere Matteotti per sbarazzarsi dell'opposizione parlamentare; ci avrebbe pensato la legge elettorale a tenere fuori dalla Camera Matteotti e Gramsci.

Roberto B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 22.07.14 13:25| 
 |
Rispondi al commento

DA MATTEOTTI A DI MATTEO?

#lanuovadittatura

E che pensavamo de poteje levà la poltrona da sotto ar cxlo senza che reagissero?

Noi vecchie cariatidi del Blog è da quel dì che ce lo sapemo, venderanno cara la pelle e difficilmente rinunceranno a tutti l'agi che c'hanno.

Sono disposti a tutto pur de tenesse er cxlo al caldo, persino a usare mezzi costituzionalmente illeciti, preferenze in primis con le quali si auto nominano.

LA GENTE NON SE DEVE IMPICCIÀ DE POLITICA!

È questo che vogliono dire.

LA GENTE LA POLITICA LA DEVE SUBIRE!

Il contrario di quello che sta facendo il M5S.

La tessere di partito oggi te le mettono in busta paga, e gli squadristi stanno alla riscossione.

Er pelato a testa in giù ha pagato pe tutti, compresi quelli che dopo se so fatti comunisti e che stanno ancora lì dentro.

Di fronte a sti lestofanti non lo so chi è peggio, se Mussolini o sta banda de pezzi de mexda.

Nella sua follia Mussolini pensava a una Nazione forte e fiorente, questi la vogliono in ginocchio e umiliata.

L'infami so peggio de tutti, so quelli te vonno fa crede che Cristo è morto dar freddo e che er vino era fatto co le cartine.

Questi so quelli che vanno ai funerali di Falcone e Borsellino rappresentando chi ha premuto il grilletto, e ce vanno pure con la scorta, si, la scorta per proteggersi dalla gente!

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 22.07.14 13:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono sempre stato un sostenitore del BICAMERALISMO PERFETTO (in questo i Padri Costituenti hanno visto lungo) e lo sono sia perché la doppia lettura dei provvedimenti legislativi e il doppio voto è una garanzia contro le porcate inserite alla chetichella e a tradimento (è possibile denunciare le furbate e sollevare un pubblico dibattito prima che il provvedimento incriminato venga discusso e approvato definitivamente dell’altro ramo parlamentare) ma pure per motivazioni del tutto opposte a quelle addotte quale presupposto della riforma dal Governo Renzi: il bicameralismo perfetto hai il PREGIO di RALLENTARE L’ITER LEGISLATIVO.

Si tratta di un pregio e non di un difetto, perché l’efficienza di un Paese non è data dalla BULIMIA LEGISLATIVA. Non giova emanare troppe leggi abborracciate, votate e approvate in fretta e furia. Il sistema legislativo italiano è fin troppo complicato, le leggi sono già TROPPE e mal scritte, difficili da interpretare e da leggere (avete presente la pletora di S.M.I., “successive modifiche e integrazioni” da rincorrere?).
Invece servirebbero TESTI UNICI, ben ponderati, scritti in modo chiaro.
Norme semplici da interpretare e da applicare

.. cmunque a questi signori, non interessa assolutamente velocizzare, il loro scopo è sottrarre un minimo di controllo ai cittadini, togliendoci anche il voto.

Roberto B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 22.07.14 13:21| 
 |
Rispondi al commento

... protesta definitiva, fuori il M5S da tutte le istituzioni ... o ci chiama il popolo o ha ragione la casta ...

niamo suppo Commentatore certificato 22.07.14 13:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ALMENO IL FASCISMO DIFENDEVA GLI ITALIANI IL LORO LAVORO LE LORO PENSIONI LA LORO DIGNITA' NAZIONALE, QUESTI MASCALZONI CHE DA ANNI CI GOVERNANO SONO INVECE NEMICI DI NOI CITTADINI ITALIANI, CI HANNO RESO POVERI DISOCCUPATI, PREFERISCONO DARE CASE E LAVORO AI CITTADINI STRANIERI SFRUTTANDOLI ANCHE LORO CON SALARI DA FAME,

ziomax 22.07.14 13:11| 
 |
Rispondi al commento

Smettetela di inseguire Renzi! Basta con il farvi umiliare!

Il sito di Beppe pochissimi lo leggono. Gli italiani non sentono la vostra voce. Fatevi sentire: datevi una nuova strategia di Comunicazione.

Proponete le vostre irrinunciabil condizioni ed il vostro programma per fare un nuovo governo. Lo so che non le accettereranno, ma gli italiani sapranno e giudicheranno!

Fatevi sentire!

Ora Basta 22.07.14 13:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Piano con i paragoni. Mussolini, malgrado fosse un criminale, alleato di Hitler e pagliaccio da balcone, aveva grandi capacità politiche e culturali rispetto ai componenti di questo ridicolo governo, un intreccio tra azione cattolica, capitale finanziario, finti "sinistri" da operetta e corte del gangster.
Cocorito avrebbe fatto al massimo il podestà a Scandicci.

mario45 massini, roma Commentatore certificato 22.07.14 13:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un segretario di partito eletto solo dalla maggioranza dei suoi, può compiere un simile misfatto e portare avanti la distruzione della Costituzione, senza che si sia sottoposto al voto popolare? la sua rivoluzione è quella del palazzo, grazie a lacchè, che non esitano ad appoggiarlo pur di rimanere nel palazzo. E' come se i cittadini fossero diventati invisibili e lui diventato un contabile del pallottoliere per contare numeri che gli saranno garantiti da un condannato , gli darà in cambio dell'appoggio la riforma presidenziale e l'assoggettamento della magistratura all'esecutivo. C'è un grave vizio di forma in questo procedere dell'uomo di palazzo in quanto non è possibile che chi non è stato eletto passi sulla volontà di tutti, eliminando il dissenso e gli ultimi aneliti di una democrazia morente.Mussolini prima di trasformarsi in dittatore aveva ricevuto il consenso delle masse. Qui dov'è il consenso delle masse? I suoi lacchè non rappresentano certamente il popolo sovrano.

antonella policastrese 22.07.14 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Quando ti/vi sarai / sarete asciugate le lacrime, cercate di riscrivere quella supercazzola dell’art.36 della Costituzione :” Ogni lavoratore ha diritto ad una retribuzione proporzionata alla QUANTITA’ ed alla QUALITA’ del suo lavoro - se e quando un qualunque demiurgo mi spiegherà come si MISURA la QUALITA’ di un lavoro, accenderò 36 ceri alla madonna (ndr) -… ed in ogni caso sufficiente ad assicurare a sé ed alla sua famiglia un’esistenza libera e dignitosa… “. “ In ogni caso…” (?) che simpatia! … “libera” ( aggettivo buono per tutte le stagioni)… “e dignitosa”. Grazie, padri costituenti , sono commosso fino alle lacrime. Ma tutto è migliorabile… Traccia per la ristesura: ART. 1) “ IL CITTADINO LAVORTORE HA IL DOVERE DI CONTRIBUIRE AL BENESSERE DELLA COLLETTIVITA’ , SULLA BASE DELLE PROPRIE CAPACITA’ E COMPETENZE. DA CUI DISCENDE IL DIRITTO AD UNA RETRIBUZIONE PROPORZIONATA AI SUOI BISOGNI . PER I FURBI ED I LAVATIVI : CALCI IN CULO E CAMPI DI REDUCAZIONE”. Temo che incontrerebbe la resistenza di tutto “l’arco costituzionale” . VOI COMPRESI?

zwei kugeln 22.07.14 13:03| 
 |
Rispondi al commento

gli autori principali di questa riforma non sono Renzi e Berlusoni ma i milioni di cittadini che li hanno votati!!!!!L' Italia parassitaria ha vinto sull' Italia che produce...BISOGNA RIPETERLO SE OCCORRE URLANDO.

renato de martino, California Commentatore certificato 22.07.14 12:57| 
 |
Rispondi al commento

Soltanto che il dubbio sorge spontaneo. Come pensate di ostacolare un processo di controriforme messo in piedi con una maggioranza occulta, se alla fine i vostri voti non scalfiranno di un millimetro, la rivoluzione del Palazzo? perchè piaccia o non piaccia l'unica rottamazione è quella della democrazia e di decisioni calate dall'alto da un'assemblea di un gran giurì, il cui portavoce è Renzi. Bisognava a mio avviso in questo momento unirsi alle voci libere di associazioni, magistrati, giuristi che credono ancora in questa costituzione , posizionarsi come una marea davanti alla loro roccaforte per fargli capire definitivamente di quanto impopolare sia la decisione e chidere la destituzione di Napolitano. Stare nella loro reggia come voi state facendo ora, significa essere spazzati via subito deludendo chi in voi ha creduto e vi ha votati

antonella policastrese 22.07.14 12:54| 
 |
Rispondi al commento

Il nostro paese ha bisogno di uomini come il sig. Di Matteo e non di giovani pinocchietti toscani o di vecchiacci politicanti che fanno di tutto per far trionfare in Italia la corruzione e la mafia!

Massimiliano S., Roma Commentatore certificato 22.07.14 12:51| 
 |
Rispondi al commento

L’avv. Boschi, ministro in carica per le riforme costituzionali, ha rimproverato i parlamentari, che hanno affermato che la riforma che si sta varando è “illiberale”, citando il democristiano Fanfani (scomparso qualche anno fa) il quale diceva che in politica non bisogna dire bugie. Poiché ella è dell’avviso che la riforma sia più che liberale ne ricava che chiunque la pensi diversamente “dica bugie”. Non so a quale albero della verità si sia finora abbeverata l’avv. Boschi, ma le vorrei dire che farebbe bene ad avere qualche dubbio, così come ormai lo stanno avendo tantissimi italiani, che come me avevano concesso qualche apertura ai giovani come lei, entrati nel governo (con a capo il trentasettenne Renzi). L’avv. Boschi, col suo atteggiamento, sta rafforzando la fondatezza delle tradizioni latine, che ritenevano indispensabile affidare alla saggezza dei patres le decisioni più importanti per la comunità. Il Senato, infatti, costituiva proprio la sede per “ragionare e riflettere” sulle varie iniziative legislative, e in tale consesso l’esperienza della vita vissuta era indispensabile per impedire eccessi e soluzioni illogiche. Personalmente sono dell’avviso che il Senato debba essere abolito perché in democrazia il popolo ha una sola Camera che lo rappresenti (più Camere, invece, riverberano l’articolazione dei ceti e classi dei tempi passati, per cui vanno evitate), ma non si può negare che qualora la “maggioranza” lo voglia mantenere e gli voglia riconoscere funzioni legislative (anche se limitate per alcune materie, senza il diritto di votare la fiducia, e altro ancora), allora l’elezione deve essere riservata ai cittadini, e non può essere di secondo livello. Questo, infatti, è possibile soltanto quando si tratti di costituire organi cui vengono decentrate funzioni amministrative, mai, invece, quelle legislative che sono direttamente collegate al potere sovrano del Popolo. E allora, la riforma,se non "illiberale", è senz'altro "antidemocratica"!

Teodoro Russo 22.07.14 12:50| 
 |
Rispondi al commento

Non si legge spesso, anzi mai, su questo blog che il comune denominatore che lega Napolitano-Renzi-Berlusconi è rappresentato dalla Massoneria. Possibile che acuti osservatori e analisti di cui è pieno questo blog non se ne siano mai accorti?

luca martinelli, como Commentatore certificato 22.07.14 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Sto male, sto male a stare qui impotente seduto sul divano e sentire dai notiziari che lo scempio che si sta facendo della nostra costituzione in queste ore sia solo una questione tra i partiti e i cittadini del Movimento che la stanno difendendo strenuamente tra gli scranni del Parlamento.
I notiziari di tutti i canali TV si occupano sporadicamente della battaglia che si sta consumando in parlamento, sembrano in vacanza... Anche per questo quel disgraziato preme affinché la riforma venga approvata prima del ritorno dei vacanzieri, le cose più indigeste e subdole vengono fatte in estate, poi in autunno si trova la sorpresa .
Vorrei organizzare un sit-in di protesta davanti al parlamento ma non so come fare, purtroppo il Movimento non è organizzato come quei farabutti del PD che quando gli interessa agita i galoppini con le loro bandiere senza che neanche sanno per cosa vanno a manifestare.
C' è anche un presidente della repubblica di parte che non so quali consiglieri lo circondano, ma sto ascoltando che difende la riforma di quello scellerato.
Adesso sto ascoltando Renzi che quasi minaccia gli ostacolatori delle riforme: ha ragione Salvini quando dice che quest' duomo è pericoloso

alberto marchitelli 22.07.14 12:44| 
 |
Rispondi al commento

E' ora di metterci la faccia, tutti quanti insieme. E'proprio così, sta iniziando una dittatura. Dittatura che si è instaurata lentamente e che ha accelerato i tempi di instaurazione con l ascesa incontrollabile del movimento. Ora la situazione e' chiarissima; l'obiettivo di questa maxi coalizione di reggime e' indebolire progressivamente ( e molti di noi sono bravi a cadere nei tranelli mediatici, costruiti ad arte per dividerci ) il movimento, riportate la situazione sotto controllo e dominare i cittadini italiani in nome e per conto dei poteri forti, compresi tra Bruxelles e i soggetti lobbisti.
SIAMO NOI LA RESISTENZA.
Stare uniti
Da ora

Mattia 22.07.14 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Tutto condivisibile l' articolo ma gli autori principali di questa riforma non sono Renzi e Berlusoni ma i milioni di cittadini che li hanno votati!!!!!L' Italia parassitaria ha vinto sull' Italia che produce...ognuno si regoli come meglio crede...ciao a tutti

annibale 51 22.07.14 12:31| 
 |
Rispondi al commento

Visto che non posso votare per ragioni tecniche,metto qui in chiaro i nomi che mi avrebbero fatto piacere che il Movimento avesse proposto:
Imposimato
Di Matteo
Bocassino
Lombardo
Pignatore
(ho inviato due volte il documento)...mha!

oreste mori (5★), SP Commentatore certificato 22.07.14 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Di Matteo come Ingroia (l'errore politico più grave del Movimento), non ripetiamo lo stesso errore di chiudere le porte a chi è come noi.

.Sereno. .Despero., Napoli Commentatore certificato 22.07.14 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Ecco quanto sono costati veramente i famosi 80€ di prestito, gia recuperati, da Renzi ! Contenti Italiani ? ? ? ?
Se mai ci saranno altre elezioni ricordatevi quanto avete sudato questa vergognosa elemosina e per una volta nella vostra vita date la possiblità di governare a vostri simili, ovvero M5s., anche se non condividete completamente il programma ora come ora è più urgente ripristinare la DEMOCRAZIA reale in questo paese !

jari g., udine Commentatore certificato 22.07.14 12:22| 
 |
Rispondi al commento

Da veri rincoglioniti. Non si può condurre delle trattative o sperare di ottenere risultati di mediazione continuando ad esprimersi in questo modo.

Dopo aver detto con un post come questo che Renzi (metterci insieme Napolitano e Berlusconi non sminuisce il fatto) è "oltre Mussolini", spero che non ve ne usciate oggi pomeriggio o domani chiedendo ancora di essere ascoltati dallo stesso Renzi.

Se lo farete, allora sarà chiaro che non state prendendo in giro il PD, state prendendo in giro noi.

Davide 8arbieri Commentatore certificato 22.07.14 12:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di Matteo da difendere!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 22.07.14 12:11| 
 |
Rispondi al commento

Una sola cosa rimprovero ai padri costituenti: Non aver subordinato le modifiche costituzianali OBBLIGATORIAMENTE ad un referendum popolare, ma aver messo quella truffa dei 2/3 che rende l'approvazione di porcate fasciste definitive.

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 22.07.14 12:10| 
 |
Rispondi al commento

giornata pesante oggi,sia alla camera che al senato!!M5S senza se e senza ma!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 22.07.14 12:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori