Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Difendo la Costituzione, anche per mio nonno

  • 74


novantanove.jpg

"Gino Poletto, classe 1899. Era ancora ragazzino quando lo mandarono sul Piave dopo la disfatta di Caporetto. Gino Poletto era mio nonno. E' morto, a 96 anni, 19 anni fa.
Ma è indelebile in me l'impressione nel sentire lui, ormai anziano, parlare della guerra, con gli occhi e l'emozione di un bambino soldato. Amalia Poletto era sua figlia e mia madre.
E' morta un anno fa dopo avere visto suo figlio in senato "combattere" in modo diverso.
Politicamente forse acerbo quanto lo era mio nonno alla guerra. Ma come allora non c'erano altri migliori: ho detto semplicemente "sì" e non mi vergogno dei limiti e degli errori. Difendo la Costituzione e la Democrazia, da quella che altri più illustri esperti hanno definito "svolta autoritaria". Chiamarlo "ostruzionismo" offende me e, credo, anche mio nonno, i suoi cinque figli ancora in vita, i nipoti e pronipoti che ne conservano viva memoria".
Giovanni Endrizzi, Portavoce M5S Senato

26 Lug 2014, 14:26 | Scrivi | Commenti (74) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 74


Tags: costituzione, Gino Poletto, Giovanni Endrizzi, piave, renzi, riforme

Commenti

 

la differenza si vede e si sente. non fatevi intimorire dalla stupidaggine di chi non avendo validi argomenti ci prova con le etichette.

gi m. Commentatore certificato 29.07.14 22:29| 
 |
Rispondi al commento

Grazie

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 29.07.14 20:10| 
 |
Rispondi al commento

Tù hai detto semplicemente "sì" e non mi vergogno dei limiti e degli errori........A volte per inesperienza si fanno degli errori ed è parte del cammino che si accinge a preder,anche mettendocela tutta,va bene così!!
Ma tutti quelli che entrano in parlamento per fare
i propri interessi e dei vari mandanti e cioè per rubare quelli mandarli in galera con il 41bis.ed
Amen.

claudio w. tiberi z., italia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 29.07.14 15:31| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna ricordare le azioni dei nostri nonni per capire che cosa stanno combinando questi monopolisti delle decisioni democratiche.Hanno trasformato la dittatura monanchica di re Vittorio in dittatura feudale di re Silvio I.Siamo nel feudalesimo e non nel 2014!

Carlo Delle Rose 28.07.14 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Vedere qualcuno di questi che veramente ci crede fa ancora più male. Il movimento è in mano a qualche mente perversa che pilota tutto, ma chi ne fa parte è convinto di lottare dalla parte giusta.
La democrazia diretta, l'uno vale uno...questi ci credono e non si rendono neppure conto che non è vero un accidente.
Chi ha strutturato il movimento ha capito che il modo migliore per nascondere una cosa è farla alla luce del sole.
Se avesse creato un movimento dittatoriale la gente non li avrebbe votati. Così invece, dicendo siamo democratici, difendiamo la costituzione etc. pensano di acquisire voti passando dalla parte dei credibili. Gente che censura i commenti sul blog capite...questi sarebbero quelli che vengono a difendere il nostro diritto di parola.
E poi che ti dicono? Beh, non c'è alternativa, ci dovete votare per forza...come se la gente fosse scema, non valutasse la credibilità di un gruppo sulla base del suo operato e di ciò che prometteva e non ha fatto assolutamente.
Non c'è che dire: un genio del male chi ha creato il tutto.

fausto b. Commentatore certificato 28.07.14 09:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Renzi è semplicemente uno zero che ce la farà pagare enormemente . Ma non è colpa sua se si ritrova inadeguatamente in quel posto . Ce l'hanno mandato oltre al 20% dei votanti

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 28.07.14 00:58| 
 |
Rispondi al commento

E' veramente ora di mettere le ghigliottine nelle piazze, altro che Boldrini e minkiate di sua parte! Anche lei perderà la testa a furia di seguire il malaffare.

A proposito: in rete stanno girando le copie delle registrazioni (dissero distrutte) delle intercettazioni tra Napolitano & C.
Se cercate bene qualcosa trovate

Vulka 27.07.14 15:20| 
 |
Rispondi al commento

Il M5S non deve cercare di far ragionare il mostro di firenze & c. su nessuna azione del governo.
Lasciate fare a questi zozzi quello che vogliono anche le peggiori nefandezze.

Il M5S deve solo prendere nota dei protagonisti e dei fiancheggiatori.
Quando verrà il momento ci sarà più gusto ad andare a prenderli a casa e pareggiare i conti.

Lupo Mannaro 27.07.14 13:13| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi del movimento 5 stelle che siete nel parlamento non fatevi influenzare dai giornali e programmi politiche televisive il vostro obbiettivo deve essere sempre lo stesso tutti a casa dovete andare in televisione non per difendervi dalle falsità ma per attaccare e dire ai cittadini l'obbiettivo politico del movimento l'onestà dovete spiegare ai cittadini perché vi devono votare di darvi forza per eliminare la criminalità politica italiana!e per fare questo l'unico modo e mandarli a casa! e spiegate i motivi!io sono con voi e come me ce ne sono a milioni!avete capito il concetto di come vi dovete esprimere in televisione e nei tolk.non guardate l'avversario fate conto che li siete voi e il pubblico televisivo ciao!!

elio agostinelli 27.07.14 13:09| 
 |
Rispondi al commento

seguito 2
un doppione inutile, ma i costituzionalisti o parlamentari che si credono tali, vogliono il Senato elettivo per mantenere le poltrone del potere.
Ora si tratta, ancora una volta, di non voler dare ragione a Renzi, ma siamo costretti a rendere merito a colui che ha avuto la forza di provare a modificare qualcosa nell’interesse degli italiani e non sempre dello stesso potere forte della politica che mira solo ai propri interessi fregandosene di coloro che per vivere va a pescare ancora nei cassonetti.
Ecco perché i potenti delle religioni hanno patrimoni miliardari invocando la povertà ai religiosi; i partiti pur operando nella ricchezza, chiedono sempre soldi tassando sempre più i cittadini; Le Società calcistiche giocano sull’aumento della tifoseria per arricchire loro stessi e poter acquistare giocatori sempre più milionari. Insomma, come si vede, l’uomo è l’oggetto del contendere per l’ampiamento dei propri introiti e capitali mentre dovrebbe essere un “SOGGETTO” da rispettare nella sua entità di uomo libero.
Cesare Bussandri
29017 Fiorenzuola
Cell. 3383903401

Cesare Bussandri 27.07.14 13:07| 
 |
Rispondi al commento

seguito
capisce che qualsiasi religione è stata inventata dall’uomo per costrizione del suo simile più debole al fine di porlo in condizione di sottometterlo alle sue volontà. Non c’è nulla di inventato che non sia rivolto verso l’uomo e per l’uomo e così le regole da applicare all’uomo comune mentre ai potenti delle religioni vengono concessi i meriti economici derivati dalla grande massa di ignoranti.
Così la Costituzione è stata scritta per i potenti politici dai potenti politici facendo capire agli ignoranti, come noi, che il Senato e Camera erano considerati “il bicameralismo perfetto”, ma che un intelligente discorso ti porta a capire che servono solo a rallentare i lavori legislativi e governativi dando ulteriori posti di poltrone e stipendi ai potenti costituzionalisti. Ma per fare questo, il costituzionalista doveva prevedere la libertà di ogni singolo parlamentare di poter gestire in proprio le decisioni personali con la formazione dell’articolo 67 nella Costituzione. Da qui si è permesso al parlamentare di farsi eleggere da un partito di sua scelta per entrare in Parlamento e poi, fregandosene del Programma e della direzione presa dallo stesso Partito, incominciò a fare ostruzionismo e trovandosi in minoranza, pretendere di dettare legge come cercare un voto di scambio. Come gli attuali oppositori di questo Governo che pretendono il Senato elettivo e quindi pagati e quindi come se il Senato non fosse cambiato. Certo che il cittadino voterebbe per la cancellazione del Senato in quanto “IMPERFETTO”

Cesare Bussandri 27.07.14 13:06| 
 |
Rispondi al commento

C'è qualcuno che parla di Costituzione solo per averne sentito parlare. Di solito chi va nasce in famiglia religiosa cresce con quella concezione, se è Cristiana praticherà quella dottrina, se Musulmana apprenderà le stesse liturgie immaginando che quella intrapresa sia la migliore di tutte e che contenga la verità assoluta. E così pure chi subisce il fascino politico del proprio genitore e quello calcistico familiare. Purtroppo, non ci accorge che il nostro cervello perde l’autonomia di valutazione subendo di fatto un lavaggio del cervello.
Tornando alla concretezza dopo tali esempi, avendo sempre sentito parlare di SACRILITA’ DELLA COSTITUZIONE” si è portato a credere tutto ciò che gli altri ti vogliono far credere.
Scendendo dal cavallo dove gli altri ti hanno seduto, trovandoti a camminare con le tue gambe scegliendo il cammino che devi percorrere, sei costretto a dover valutare la via da prendere più a te congeniale.
E’ qui dove l’uomo si rende responsabile delle proprie idee sulla base di ragionamenti sull’IO, domandandoti il perché esisti e il perché nati liberi e poi condizionati per volontà altrui.
Lo scrivente, cresciuto cristianamente, a trentatrè anni fu costretto a scendere da cavallo dopo uno smacco ricevuto da una notizia che cristianamente si potrebbe paragonare ad un peccato mortale pur essendo considerato una “appropriazione indebita” che operata dal mio parroco quando io chierichetto, avevo ben rispetto delle offerte raccolte da destinare esclusivamente alla Chiesa.
Da qui ebbi modo di andare alle origini dell’uomo il quale ebbe paura della sua ombra ma una volta scoperto che essa era innocua sperimentò tutte le paure createsi da ciò che di nuovo gli si presentava o gli presentavano fino a che gli fornissero una “figura astratta”, quella di Dio. Certo che non potendolo sperimentare, incute paura a chi ne subisce l’influenza per imposizione psicologica di colui interessato alla tua sottomissione. Chi invece, riesce a ragionarci sopra, segue

Cesare Bussandri 27.07.14 12:59| 
 |
Rispondi al commento

che ho perso la fiducia in questo governo di bastardi ipocriti è dai tempi di Bertinotti.... ma ciò che è peggio è che mi fa schifo il mio stesso popolo, o quantomeno una cospicua parte.... forse essa è disposta a scendere in piazza solo se decidono di chiudere gli stadi... o greggia mia che posi, che miseria tua, credo, non sai.... (G. leopardi)

nicola buscioni 27.07.14 12:36| 
 |
Rispondi al commento

Nel leggere questo articolo... mi sono commosso. Ma temo che riusciranno ugualmente a "distruggere" tutto... costituzione... democrazia... stato... nazione... economia e, per finire, il Popolo! Questi coprofagi hanno a cuore soltanto i loro profitti e poco gli importa del "popolino" anche perchè... se ricevono consensi... al "popolino" va più che bene questo andazzo. Ed è per questo che andrò via da questa nazione.

antonio dominizi 27.07.14 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Io approvo,sostengo e ringrazio tutti voi per l'incessante impegno che mettete nel difendere la nostra Costituzione.
Penso che a questo punto,visto che siamo arrivati quasi all'orizzonte degli eventi e stiamo per precipitare nel buco nero,convenga attuare manifestazioni più incisive a Roma e in tutte le piazze italiane...facciamo vedere anche sulle tv di stato che l'Italia e gli Italiani ci sono e che non potranno impunemente straziare ancora la Costituzione dei nostri Padri e il nostro paese.
Chiediamo a gran voce tutti le dimissioni di Napolitano,quell'orrore di uomo che,profittando del suo ruolo,ha tradito l'Italia.
Chiediamo il sostegno e l'aiuto di tutti quei giuristi e legali che timidamente da poco tempo hanno cominciato ad alzare la voce contro il governo. Ora essi dovrebbero creare un'impalcatura giuridica per difendere tutti quei cittadini che potrebbero scegliere la disobbedienza civile o lo sciopero fiscale...Non bisogna trascurare nessuna forma di ribellione non violenta,giunti a questo punto... Aggiungo l'esortazione a non scoraggiarvi mai,anche quando sembra che molti italiani non comprendano ancora...ci vuole tempo per arrivare a una consapevolezza profonda,tanta gente non accede alla rete ancora...Un abbraccio infinito a tutti voi di cuore da Lucia Mariani di Pisa

lucia mariani 27.07.14 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Per i nostri nonni e per i nostri padri e soprattutto per i nostri figli, annienteremo i ratti che infestano le nostre istituzioni.

luciano ruffaldi, Lugano Commentatore certificato 27.07.14 10:42| 
 |
Rispondi al commento

Comunque a questo punto è urgentissima una grande manifestazione di piazza a Roma, organizzata dal Movimento 5 Stelle, magari collaborando con associazioni. Ci vuole un'iniziativa nazionale ufficiale del M5S. Moltissimi attivisti, me compresa, la chiedono con forza. Fate presto!

Stefy Asplanato, Sanremo Commentatore certificato 27.07.14 09:58| 
 |
Rispondi al commento

Continua così, Giovanni Endrizzi! Dobbiamo assolutamente difendere la Costituzione e la Democrazia in Italia!

Stefy Asplanato, Sanremo Commentatore certificato 27.07.14 09:54| 
 |
Rispondi al commento

Pure io avevo mio nonno riconosciuto cavalire di vittori veneto medaglia al valor militare io vi dico una cosa tenete sempre alto i valori della costituzione io conto su il mio voto espresso x il movimento a 5 stelle difendete la nostra costituzione xche' i nostri nonni hanno dato la vita x la patria w il movimento a 5 stelle forza ragazzi c'e' la possiamo fare a mandare via questi schiavi della corruzione delle cose losche io ho fiducia in voi non deludetemi fate sempre una politica a favore dei cittadini comuni x un italia competitiva e numero 1 nel mondo

antonio chiari 27.07.14 09:22| 
 |
Rispondi al commento

Cari Beppe e Gian Roberto, considerata la GRAVISSIMA EMERGENZA POLITICA E SOCIALE ITALIANA, se anche questa volta non arriva una data, il nome della piazza e l'ora, io mi AUTOESPELLO da attivista ed elettore, perchè MI SONO ROTTo LE PALLE! Stiamo al tavolo con i bari e gli facciamo pure vedere le carte, sta per essere ufficializzata la dittatura e facciamo i flash mob. Ma una ca...o di manifestazione nazionale di protesta dove possano confluire tutti gli italiani che vogliono protestare, no? E allora che si diano una mossa quelli della comunicazione e stabiliscano una data,una piazza e l'ora, UFFICIALMENTE. Cari Beppe Grillo e Gian Roberto Casaleggio, avete scritto sul blog "dove sono gli intellettuali?" E prendete quel ...zzo di telefono e chiamateli gli intellettuali, portateli a Roma, in una piazza e fateli parlare su un palco a milioni di persone. Portate sul palco i giornalisti che hanno il coraggio di protestare e ribellarsi, Travaglio, Scanzi, Freccero, Mentana, Gomez e tutti quelli che vi pare. E se qualche volta qualcuno di loro ha detto qualcosa che non vi è garbato, ricordatevi che qui ci sono in gioco le nostre vite (e tanti se le sono già giocate, perchè si sono suicidati). I soldi deei rimborsi sono fermi perchè i ladroni non li mettono a disposizione dei cittadini, quindi prendete i pullman in affitto e mettete le spese a rimborso, fate lavorare un po' di aziende e di autisti e PORTATE LA GENTE che non ha più i soldi A ROMA, GRATIS!. Chi ha la possibilità di pagarsi il viaggio, arriverà a Roma con mezzi propri. DIAMOCI UNA MOSSA, CARO CASALEGGIO & COMUNICAZIONE DEL M5S, Vogliamo sentir parlare i NOSTRI PORTAVOCE SUL PALCO, per riuscire a trovare la forza di continuare a combattere la lotta quotidiana per la sopravvivenza e loro HANNO BISOGNO DI NOI, della nostra presenza fisica per CONTINUARE A COMBATTERE NELLA GABBIA DELLE BELVE. Samo tutti in mezzo a una strada in questa Italia NEGATA!!.

fabio piccinin 27.07.14 08:29| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Vai Giovanni, questo è lo spirito giusto!

stefano 27.07.14 08:23| 
 |
Rispondi al commento

Quando un patto viene raggiunto tra contraenti "forti" il patto è "forte"

Claudio M. Commentatore certificato 27.07.14 08:18| 
 |
Rispondi al commento

Caro Giovanni, ho avuto zii trucidati dagli amici tedeschi! Nonni che hanno combattuto la 1 GM , fatta la campagna di Russia e ritornati a casa mutilati. Ma a questi scellerati non ce ne frega un benemerito "belin", come si dice qui in Liguria; la definizione più giusta l'aveva gia' pronunciata il mitico DiBA: gente ipocrita!
Forza M5S, grazie Beppe!

Giuseppe 27.07.14 07:59| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi Beppe Grillo e GianRoberto Casaleggio,
sono un iscritto al M5S come tanti (certificato) che fa attivismo su fb come sostenitore del nostro Movimento. Quando il tempo me lo permette cerco anche di presenziare alle Agorà o altre manifestazioni.
VI PREGO ASCOLTATEMI.
Molti dei nostri Portavoce non hanno più il polso della situazione in mano. Si sta creando una autoreferenzialità veramente dannosa.
C'E' UNA PARTE SOSTANZIALE DELLA BASE (Io la stimo in un terzo dell'elettorato M5S se non di più) che sta mal digerendo i tentativi di dialogo con questi delinquenti, che io non ho alcuna esitazione a chiamare NAZISTI MODERNI.
Alcuni di noi hanno scritto tramite fb ad alcuni Portavoce, per esprimere in maniera forte questo disagio. Il risultato è stato il silenzio, o addirittura l'accusa di essere TROLL del PD. Siamo in tanti e in questo momento storico emerge L'ASSOLUTA INCAPACITA' dei vostri responsabili della comunicazione. Io dico che se non ci ascoltate alle prossime elezioni (se e quando ci saranno) prendiamo si e no il 12%.
Cerco di riassumere questo "Sentiment" inascoltato:
- I ragazzi in Parlamento sono favolosi guerrieri; esprimere in quel palazzo che "NON RAPPRESENTA PIù NULLA", tutte queste qualità è come giocare corretti in un tavolo di bari.
- Il Parlamento è illegittimo dal 2006 (DA 8 ANNI NON SIAMO PIU' UNA DEMOCRAZIA); qualunque tipo di nobile e meritevole dibattito serve solo a legittimarlo.
- Il Movimento deve proseguire sulla strada della NON-VIOLENZA ma ne deve aprire un'altra: LA DISOBEDDIENZA TOTALE E CIVILE ALLE LEGGI EMANATE DA QUESTO PARLAMENTO, PERCHE' ILLEGITTIMO.
-Il Movimento deve sensibilizzare a livello internazionale la gravissima situazione italiana: siamo sotto una dittatura mascherata; gli ormai milioni di italiani che scelgono l'estero per vivere dovrebbero avere tra i requisiti la possibilità di richiedere ASILO POLITICO, IN QUANTO QUESTA DITTATURA AGISCE PALESEMENTE CONTRO LE VITE E GLI INTERESSI DEI CITTADINI.
RaffaeleSpinosa

Raffaele Spinosa 27.07.14 07:53| 
 |
Rispondi al commento

CHE CAMBIA 1 CAMERA O 2 UNINOMINALE MAGGIORITARIO O CHE TI PARE A TE. SE POI ,SEI DISONESTO,INETTO O PEGGIO. IN EUROPA E NEL MONDO I SISTEMI DEMOCRATICI,ELETTORALI SONO DIVERSI UNI DA GLI ALTRI. TUTTI FUNZIONANO PERO'.ALLORA IL PROBLEMA E' UN ALTRO. SONO LE PERSONE PURE CHE FANNO LA DIFFERENZA. PURTROPPO I NOSTRI ANTENATI NON AVEVANO LA DEMOCRAZIA UNO O POCHI HANNO DECISO PER TUTTI E MALE. MANDANDO AL MACELLO IN 2 GUERRE MONDIALI MILIONI DI UOMINI. PENSO CHE RENZI E BERLO AVREBBERO FATTO LO STESSO . FORZA 5 STELLE OPPONIAMOCI MA SEGUITIAMO A PROPORRE.

riccardo . Commentatore certificato 27.07.14 07:48| 
 |
Rispondi al commento

Una linea sull'Arno?
Chi fa Cadorna e chi Diaz?
Ps. Come posso inviarti una foto di un fu dignitoso combattente, mio nonno?
Solo per farti vedere con che fierezza portavano l'onore di essere italiani.

quoque tu 27.07.14 07:30| 
 |
Rispondi al commento

IO SONO CON GINO E CON GIOVANNI.
OPPOSIZIONE AD OLTRANZA!!!!!!!!!!!!!!
NON PASSERANNO.

amsicora shardana 27.07.14 06:35| 
 |
Rispondi al commento

Non ci sono parole per quello che sta accadendo in Italia .

Francesco DISSEGNA, Mussolente Commentatore certificato 27.07.14 06:16| 
 |
Rispondi al commento

Tanti nonni e padri e madri lottarono per l' Utalia una indivisibile e repubblicana. Ma i nonni e padri e madri di questi cialtroni erano certamente imboscati , oppure erano dall'altra parte della barricata. i giudici che hanno assolto il pappone dovranno fate i conti con la storia dopo , ma prima devono giustificare la lori decisione . Si sperava che si poteva in qualche modo camminare eretti come tutti gli uomini in questo pianeta. Invece NO
Tapini devete ancora strisciare come vermi.

Savio 1 27.07.14 02:32| 
 |
Rispondi al commento

Forza M5S

WOR COM Commentatore certificato 27.07.14 00:47| 
 |
Rispondi al commento

GRAZIE,GRAZIE,GRAZIE per la superba immagine descritta di chi ha combattuto per la democrazia, per la Repubblica, ma, soprattutto per la libertà. GRAZIE da un cittadino che è vissuto in democrazia e vorrebbe continuare a viverci.

Emilio Risari 27.07.14 00:41| 
 |
Rispondi al commento

la battaglia in difesa della rappresentanza democratica e della costituzione che i parlamentari del movimento stanno portando avanti è la continuazione della lotta che i nostri padri hanno fatto per conquistare i diritti per noi e per i nostri figli, di vivere in una società libera-giusta-anti-autoritaria.
Il movimento dei cittadini in parlamento oltre alla difesa dei valori costituzionali, rappresenta un ostacolo ai loschi progetti e privilegi della casta. Per questo l'alleanza PD/Berlusconi deve modellare in fretta la costituzione e piegare il parlamento alla autorità del governatore, prima che la denuncia continua svolta dai 5 Stelle possa unire le forze oneste e libere del paese oltre che ad aprire gli occhi alle persone troppo distratte.
Fermiamo la deriva antidemocratica dell'armata Renzi-Berlusconi.
Diamo pieno sostegno alla giusta lotta del movimento.

mauro marenghi 26.07.14 23:31| 
 |
Rispondi al commento

Grande Giovanni!
Onore ai nostri nonni.
Mio nonno ha fatto la grande guerra .
Loro conoscevano la parola DIGNITÀ anche se non erano nobili.
Mio nonno mi diceva, quando ero bambino che non si devono dire le bugie, che non si deve
rubare...
Mio nonno era analfabeta, firmava con la croce.
I politici italiani che governano il paese da trenta, quaranta anni sono
tutti laureati e vedendo il disastro che hanno combinato;
CONSIGLIERO' AI MIEI NIPOTI DI NON STUDIARE !

giordano 26.07.14 23:08| 
 |
Rispondi al commento

bene sempre con voi

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato 26.07.14 22:59| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono i nonni i bisnonni i nipoti e i pronipoti di tutti quanti noi a sentirsi offesi da quello che stanno facendo. Grazie Giovanni,anche a nome di tutti gli altri.
Grazie ancora.

Lello Marino (marins) Commentatore certificato 26.07.14 22:48| 
 |
Rispondi al commento

anche mio nonno ha fatto la I guerra mondiale. Non dimentichero' mai che quando ci raccontava quella tragedia le lacrime gli scendevano lungo il viso e fra le rughe , poche, dei suoi 85 anni. Mio padre ha fatto la II guerra mondiale, partito a 19 anni ritornato a 26. Si e' dovuto mettere subito a lavorare in campagna, per il "padrone" per pagare i debiti che la sua famiglia con poche braccia a disposizione, perche' i figli maschi erano al fronte, aveva accumulato. Assurdo ma vero. Mio nonno era partito a 16 anni e quando ritorno' non lo riconobbe nemmeno la madre. Oggi, pensando ai sacrifici fatti da tutti loro, e si perche' i sacrifici sono continuati, e come i politinanti sono riusciti a distruggere la nostra amata Italia non riesco a non provare schifo e disprezzo nei loro confronti. L'unica arma che avevo a mia disposizione, il voto, l'ho usata e la usero' fin quando andrete avanti con questa onesta'; per l'esperienza vedo che imparate molto in fretta, anzi, il problema sono quei del....che purtroppo vi rendono il lavoro molto difficile e chi vi segue questo lo sa. Dovete pero' stare di piu' in mezzo alla gente che non usa i mezzi di informazione abituali. Sono soddisfatta di avervi votati, grazie

giuliana cecati 26.07.14 21:57| 
 |
Rispondi al commento

Una costituzione che ha partorito il mostro delle attuali istituzioni italiane non è da difendere, è da rigettare e rifare da zero, magari dando una letta alla costituzione svizzera per esempio, quella sì che è una bella costituzione altro che la schifezza che abbiamo noi.

Andrea G., andrea.alchimia@gmail.com Commentatore certificato 26.07.14 21:39| 
 |
Rispondi al commento

Anni or sono si diceva che quel partito era del popolo e avrebbe tutelato i lavoratori e le classi sociali meno abbienti. Oggi chi rappresentano costoro? E quegli italiani che per anni e anni hanno ciecamente creduto in loro, oggi che cosa pensano? Chi sono realmente costoro? Dai fatti appaiono governanti non ligi al dovere ed ancor meno del rispetto della giustizia di cui si son sempre fatti paladini! Gli squilibri che si origineranno, a causa della corruzione adottata nelle istituzioni italiane, acuiranno la tensione tra i vari ceti sociali con grave rischio per la stabilità del nostro Paese e il lavoro si ridurrà ulteriormente, trascinando i disoccupati e coloro che non riusciranno ad accedere al sostegno pensionistico, in un baratro il cui fondo sarà assai oscuro. Le spaccature tra le parti sociali si tradurranno in disordini di vario genere aprendo sipari imprevedibili? Cosa vedranno i nostri figli ed ancor più i nostri nipoti?
Buona cosa è invece, il rispetto della Costituzione Italiana che è alla base di una società civile e democratica ed è quanto si evince nelle azioni illuminate del Movimento 5 Stelle.
Infatti operando con la rettitudine si governa un Paese mentre più vi sono leggi e divieti più il popolo precipita in miseria e con tanto più il governo di un Paese è corrotto con tanto più il Popolo si fa scaltro e più ci sono grassatori e ladri.
Ma ora s’è visto Caino nella piazza e nel fratello e in molti si fortificheranno, non faranno la fine di Abele e si moltiplicheranno!

Pier Luigi Tenci, Torino Commentatore certificato 26.07.14 21:32| 
 |
Rispondi al commento

Bellissima semplice ed efficace spiegazione dei valori dei nostri NONNI attualmente calpestati da gente senza scrupoli incominciando da Re Giorgio VERO dittatore della situazione. A mio avviso l'OTTO Agosto non deve terminare la nostra libertà ma deve essere il trampolino di lancio per concretizzare dei punti fermi legati alla libertà di espressione e di VOTO soprattutto. La decisone di Napolitano di non ricevere la delegazione al Quirinale è scandalosa e conferma la dittatura impressa da questo novantenne che dovrebbe essere il NONNO di tutti gli italiani. Napolitano si dimetta Lei è LA VERGOGNA DELL'ITALIA lei non rappresenta gli italiani ma solamente la CASTA e LA MAFIA.

Renzo Grillo 26.07.14 21:27| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Giovanni! Anche mio nonno aveva fatto al I GM e mi ricordo la sua emozione quando quelli ancora viventi erano stati nominati "Cavalieri di Vittorio Veneto".
Tenete duro e continuate così che noi siamo con voi, anzi voi siete NOI!

Ivan Fornaciari (caimano del piave), Correggio Commentatore certificato 26.07.14 21:15| 
 |
Rispondi al commento

PER QUELLO CHE STAI FACENDO NOI TUTTI TI RINGRAZIAMO, TI STIMIAMO, TI VOGLIAMO BENE

I TUOI CARI, COME NOI, SONO ORGOGLIOSI DI TE E DI TUTTI I LEALI/LE LEALI PORTAVOCE CHE CI RAPPRESENTANO NELLE ISTITUZIONI


ti abbraccio

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 26.07.14 20:45| 
 |
Rispondi al commento

Grazie,Grazie. Avanti così' .

stefano t. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 26.07.14 20:28| 
 |
Rispondi al commento

Definizione di diritto:il diritto è il limite al di sotto del quale non è possibile andare.Il superamento di quel limite pone l'atto al di fuori dell'ordinamento giuridico e lo rende privo di qualsiasi effetto.Il principio di conservazione degli atti nulli non può essere in questi casi applicato.
La nostra Costituzione fissa i limiti al di sotto dei quali non è possibile andare. Tutti coloro che hanno giurato, nell'assumere incarichi,di rispettare e difendere la Costituzione, decadono automaticamente dal loro incarico,se nei comportamenti contravvengono al giuramento, che presuppone la validità dello stesso.Ne consegue che la stragrande maggioranza dei deputati e senatori in carica è fuori dal Parlamento perchè ostile al popolo e allo Stato italiano.Tutti gli atti posti in essere sono quindi inefficaci e vanno rimossi.In primo luogo le nomine nelle istituzioni e negli enti statali e governativi, e sotto il controllo dello Stato, anche se privatizzati,sono prive di effetto,con automatica decadenza.Se la Magistratura non avesse il bavaglio e non fosse ostaggio dei poteri forti, sarebbe già intervenuta per fare giustizia,ponendo fine agli innumerevoli atti di attentato alla Costituzione e allo Stato democratico.Possiamo parlare qui di omissione di atti di ufficio e procedere alle denunce dei responsabili.Abbiamo il dovere di prendere le iniziative democratiche e popolari necessarie per salvare lo Stato italiano.Iniziamo con il denunciare alla Commissione parlamentare di vigilanza Rai-Tv gli atti incompatibili con il Servizio pubblico che ogni giorno subiamo. Muoviamoci con tutte le nostre presenze territoriali,per il rispetto dei parlamentari che hanno conseguito (è bene ricordarlo)il maggior consenso politico alle ultime elezioni.I punti più urgenti del nostro programma posti a sostegno dei più bisognosi vanno ribaditi in questo grave momento.Dovunque molti ci aspettano.Non manchiamo all'appuntamento.Il M5S e aperto a tutti i contributi.

STEFANO A. Commentatore certificato 26.07.14 20:22| 
 |
Rispondi al commento

...TRANQUILLO GIOVANNI, VANNE FIERO!!! oltre che costituzione e democrazia, tu stai difendendo anche me e i miei tre figli, i quali anche se ancora ragazzi sanno già BENISSIMO da che parte stare ...... VI ABBIAMO DELEGATO PER TOGLIERE I TAPPI CHE OSTRUISCONO LA NOSTRA VITA CIVILE!!!

GRAZIE DELL'IMPEGNO!!!!!!!!!!!

ivano genovese, poggiomarino (na) Commentatore certificato 26.07.14 20:20| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Giovanni il tuo intervento è stato meraviglioso, ricorda anche Milioni di morti per difendere la LIBERTA'.
Oggi abbiamo un gruppo di delinquenti che vogliono
distruggere tutto.
Con voi combatterò nella legalità le fazioni a delinquere che operano nelle Isttituzioni.
Grazie. sempre M5S.

Antonio Conversano 26.07.14 20:15| 
 |
Rispondi al commento

Sono contento di aver ritrovato delle "Persone" e dei Compagni. Complimenti Giovanni.
con molta stima
Nicola

Nicola Martini 26.07.14 20:09| 
 |
Rispondi al commento

QUESTO BISOGNA DIRGLI SENZA URLARE.A QUESTI LADRI DI LIBERTÀ. GRAZIE RAGAZZI.

mauro s. 26.07.14 19:59| 
 |
Rispondi al commento

Ti ringrazio Giovanni, orgoglioso si essere rappresentato da persone come Te.
Cordialità

Toto A., Milano Commentatore certificato 26.07.14 19:31| 
 |
Rispondi al commento

Vai avanti così e non farti infettare dalla gentaglia che ti circonda.

Paola Gherardi 26.07.14 19:31| 
 |
Rispondi al commento

Anche mio nonno era del '99 e come il tuo subì la disfatta di Caporetto. Ma poi ci fu la resistenza sul Piave e infine la vittoria. Ecco, i nostri nonni ci hanno insegnato la strada. Ora resistiamo, credono di averci spazzato via, ma poi vinceremo e ci faremo rifondere i danni di guerra.

Alessandro L. 26.07.14 19:30| 
 |
Rispondi al commento

Sono fiero di essere rappresentato dai parlamentari del m5s,avanti così difendete la costituzione! provo ribrezzo nel sentire il sig Galan che dice "lascio la politica" ...con tali accuse a suo carico....e ci mancherebbe che restasse!!!!

Nicola spinea 26.07.14 18:37| 
 |
Rispondi al commento

Un altro GRANDE a 5 stelle.
Accorato e inquietante il suo intervento in Senato sul decreto (macedonia) competitività.

Irene T. Commentatore certificato 26.07.14 18:37| 
 |
Rispondi al commento

Siamo in milioni e siamo tutti con voi. Non demordete ragazzi, non fateci perdere l'ultima speranza. Grazie Giovanni!

Giuseppe Satriano 26.07.14 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace che ci siano pochi commenti a supporto di questi nostri EROI. Forza, ragazzi, siamo tutti con voi, CHIAMATECI E ACCORREREMO TUTTI.

alfonsina p. Commentatore certificato 26.07.14 17:26| 
 |
Rispondi al commento

VOGLIO UN PARLAMENTO A 5 STELLE

Agnese Gatti 26.07.14 17:04| 
 |
Rispondi al commento

I nostri nonni. Loro si che furono dei grandi, hanno scelto per noi la libertà nel 1946, quando un referendum sancì la nostra sovranità popolare.Essi hanno sofferto l'epoca fascista,la seconda guerra mondiale e la monarchia, non volevano quello per noi ma un futuro migliore.Noi invece, che futuro vogliamo per i nostri figli e nipoti, la schiavitù, la dittatura?! Pensate che ci ringrazieranno?! Sarebbe una mancanza di rispetto alla memoria dei nonni e a quella dei nostri genitori se noi oggi cedessimo a chi ci vuole privare di ciò.Sarebbe come non avere apprezzato la vita che hanno conquistato per noi a seguito di lunghe sofferenze.

Rita Pisarro 26.07.14 17:01| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Giovanni
a te ed agli altri come te, che lavorano in Parlamento in nome e per conto delle persone oneste di questo disgraziato paese.

giorgio c., murlo Commentatore certificato 26.07.14 16:33| 
 |
Rispondi al commento

GRANDE Giovanni Endrizzi, SEI UN EROE, COME ANCHE FU TUO NONNO. SEMPRE PIù FIERO DI EVER VOTATO IL M5S.

Alessandro Marrocco 26.07.14 16:18| 
 |
Rispondi al commento

BraVo, aVanti così .

Marcello G., Milano Commentatore certificato 26.07.14 15:57| 
 |
Rispondi al commento

qualche anno fa ... vado a trovare mia nonna e mi capita di vedere un nonnino allettato.... il nonnino mi dice...vede giovane ... io ho fatto la guerra di russia... e adesso sono qui a morire senza che mi conforta nessuno.... non si fidi dello stato ... non si fidi mai.... io mi sono fidato e cosa ho guadagnato?... son qui in punto di morte e a nessuno importa niente di me.

ho tenuto di conto di quel che mi disse quel vecchietto.... è vero ...lo stato italiano è fatto di gente che cerca solo di tirartelo nel culo!

paratevi il culo gente.... paratevi il culo da quelli che sono come quelli che hanno messo al rogo giovanna d'arco che in italia ne abbiamo tanti ultimamente.. traditori del popolo e della patria e del voto espresso dai cittadini ...... gente che non si sa perché vuol farci stare in una UE ogni giorno di più vuol portarci alla 3 guerra mondiale contro la russia per difendere i diritti di un popolo che a noi non ci ha mai dato nulla di buono.....

i poteri occulti che vogliono la 3 guerra mondiale con i politicanti che sono solo dei burttini pagliacci che recitano un copione che nessuno vuol farci conoscere!

spiegateci perché dobbiamo metteci contro alla russia..... perché?

per fare gli intersessi di chi?

non certo i miei o quelli dell'italiota medio ... di chi?

basselllo brunelllo 26.07.14 15:56| 
 |
Rispondi al commento

...e il Piave mormora: non passa lo straniero!

Grazie Endrizzi, grazie portavoce M5S: fiero di essere rappresentato da cittadini onesti.

massimo f., milanosudest Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 26.07.14 15:49| 
 |
Rispondi al commento

Giovanni Endrizzi, rappresenti benissimo tutti quelli che AMANO la nostra Costituzione.
Tu hai avuto tuo nonno sul Piave, io ho avuto mio padre (classe 1897), sopravvissuto solamente perché l'esplosione di una granata ha massacrato un suo compagno che era davanti a lui.
La Costituzione può essere migliorata, ma non stravolta per togliere DIRITTI ai Cittadini e aumentare i poteri dell'Esecutivo nei confronti del Legislativo. NON MOLLATE, i Cittadini, sempre di più saranno con voi !!

vincenzo matteucci 26.07.14 15:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Onore ai nostri nonni!
Loro conoscevano la parola DIGNITÀ anche se non erano nobili.
Mio nonno mi diceva che non si devono dire le bugie, che non si deve rubare...
Mio nonno era analfabeta, firmava con la croce.
I politici italiani che governano il paese da trenta, quaranta anni sono tutti laureati.
CONSIGLIERO' AI MIEI NIPOTI DI NON STUDIARE !

Giordano 26.07.14 15:24| 
 |
Rispondi al commento

Per favore, non dirlo più. Sono cose che fanno male all' anima ed al cuore!
Che possiate riuscire nella vostra battaglia.

Michele ., Grottaglie Commentatore certificato 26.07.14 15:15| 
 |
Rispondi al commento

Sono sicuro che tuo nonno ti vede ti è vicino. ed è fiero di te

Dario salvatori 26.07.14 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Mi sono venuti i brividi a leggere l'intervento di Endrizzi. Poi però siamo costretti ad ascoltare gentaglia che condanna il comportamento di m5s come antidemocratico. poveretti. e povera italia..

Luca Postacchini 26.07.14 15:08| 
 |
Rispondi al commento

grazie
un applauso
ciao uno di uno.

gabriele f., fabbrico Commentatore certificato 26.07.14 15:07| 
 |
Rispondi al commento

Mio nonno paterno morì nella prima guerra mondiale, l'altro fu ferito gravementee un suo fratello contribuì alla stesura della Carta costituzionale.
Tutti si rivolterebbero nella tomba

Renato Cappellani 26.07.14 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Mi viene da piangere: sei un grande.

Andrea tognetti 26.07.14 15:00| 
 |
Rispondi al commento

GIOVANNI ANDATE AVANTI NON SIETE E NON SARETE MAI SOLI........W IL M5S E W L'ITALIA CHE NOI SOGNAMO

Pino M., milano Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 26.07.14 14:49| 
 |
Rispondi al commento

Avanti cosi 5 stelle, fate in modo che non sfregino la nostra costituzione

alvise fossa 26.07.14 14:46| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Giovanni.
Emozionanti le parole sulla tua famiglia.
Per loro e per noi non permettiamo questo sfregio alla nostra Costituzione.

Nicola Nicolini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 26.07.14 14:35| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori