Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Un altro favore alle banche

  • 462


bank_sistem.jpg

Immagine tratta da Bobbiblogger

"Forse il governo si sentiva in debito con le banche. Forse voleva farsi perdonare quel piccolo sgarbo dell’aumento della tassazione una tantum sulla rivalutazione delle quote di Bankitalia. Allora ecco subito servito il favore agli istituti di credito, favore che poi è una fregatura di ritorno per cittadini e imprese cui gli intermediari prestano denaro.
Nel nuovo decreto "Competitività" (quella dei soliti furbi, non del Paese reale) riappare infatti l’anatocismo bancario: una sorta di parolaccia che nasconde il meccanismo infernale degli interessi su un capitale da restituire che vengono capitalizzati essi stessi e generano altri interessi. In pratica, gli interessi sugli interessi.
La norma dovrà essere attuata dal Cicr (Comitato interministeriale per il credito e il risparmio), l’organo politico che, ironia della sorte, avrebbe dovuto concretizzare l’abolizione dell’anatocismo scritta nell’ultima legge di Stabilità.
Eh sì, perché la Finanziaria del governo Letta ci aveva provato a cancellarlo, anche se con una formulazione imprecisa, maldestra e pasticciata, che dava adito ad ambiguità. Adesso, però, dopo appena sei mesi, il dietrofront è servito. Il governo ora dirà che la norma della Stabilità andava precisata meglio. Dirà che viene rispettata la parità di trattamento tra interessi attivi e passivi per il cliente (peccato non abbiano la stessa entità). La verità è che la lobby bancaria ha lavorato bene in questi mesi. E anche il governo Renzi alla fine non ha potuto evitare di andare mestamente a Canossa".
M5S Camera

PS: Beppe Grillo non ha lanciato nessun referendum. La dichiarazione a lui attribuita da La Repubblica è in realtà il commento di una lettrice che è stato pubblicato questa mattina sul blog e la sua posizione non è in alcun modo riconducibile a quella del M5S o di Beppe Grillo.

5 Lug 2014, 14:46 | Scrivi | Commenti (462) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 462


Tags: Anatocismo, banche, cittadini, governo renzi, interessi

Commenti

 

L'ennesimo regalo agli Istituti di Credito che realmente governano il nostro Paese. Il numero di mutui e finanziamenti usurati è incredibile, un'illegalità avallata dal governo nazionale ed europeo. Ma giornali, telegiornali ed organi d'informazione parlano da mesi solo di riforma elettorale e del Senato. Di questo scandalo dell'anatocismo, eliminato anni fa e adesso riproposto non parla nessuno. Come rendere una democrazia una dittatura!!!

Michela F., Biella Commentatore certificato 09.07.14 15:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fatevi delle ricerche su internet e cominciate a capire che la parola democrazia vi sembra una conquista ma è solo un imbroglio, il potere dei pochi per i quali ci ammazziamo di lavoro.
Ogni dollaro vale un dollaro e sei centesimi per un uomo [Ezra Pound]

L'attuale creazione di denaro dal nulla, operata dal sistema bancario, è identica alla creazione di moneta da parte dei falsari. La sola differenza è che sono diversi coloro che ne traggono profitto.
Maurice Allais, Attesa e declino della civiltà, 1961/68

natale cuzzola Commentatore certificato 09.07.14 13:12| 
 |
Rispondi al commento

Presto o tardi i conti li presenteremo noi e con gli interessi M5s0= la voce della verità.

franco 07.07.14 20:24| 
 |
Rispondi al commento

le banche hanno in mano la nostra economia
se vogliamo trovare la soluzione a questa crisi, dobbiamo cambiare loro, cambiare le banche.

worldmarketplace 07.07.14 19:35| 
 |
Rispondi al commento

quanto detto nel blog si commenta da solo. Da tempo mi domando se si potrebbe fare un referendum abrogativo per la soppressione dell'immunità parlamentare. Lancio l'idea. Chi ne sà di più commenti.

Claudio Macorig 07.07.14 16:32| 
 |
Rispondi al commento

ma sinceramente penso che stiamo sbagliando tutto !! dovremmo iniziare una rivoluzione civile " disobbedienza di massa " io non credo che gli italiani abbiano votato in cosi gran numero per il governo attuale e anche se fosse ciò non e morale e la morale va oltre , abbiamo politici che hanno infranto la legge , che governano il paese da secoli , che si spartiscono i nostri soldi che si finanziano con le leggi ambigue cio non puo essere accettato da nessuno ne sulla terra ne altrove , mi dispiace , ma il dubbio inizia a insinuarsi ! cosa ci sta succedendo ? cio che giusto ha bisogno di chiedere mentre l'ingiusto e una regola ? Beppe sei per noi ? ho solo un filtro contro la rabbia dei cittadini ?

pino annunziata 07.07.14 12:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BERLUSCONI E TUTTI I SUOI AMICI ANCHE DEL PD LADRI, LADRONI, CORROTTI, CORRUTTORI, EVASORI FISCALI E MAFIOSI NE HANNO FATTE DI TUTTI I COLORI SOPRATTUTTO HANNO RUBATO A QUATTRO MANI ED HANNO LETTERALMENTE DISTRUTTO IL NOSTRO PAESE ITALIA ANCHE DAL PUNTO DI VISTA MORALE!!!
ORA DEVONO RESTITUIRE TUTTO I MALLOPPO CHE HANNO RUBATO COMPRESI GLI INTERESSI E POI DEVONO PAGARE TUTTI I DANNI CHE HANNO CAUSATO!!!
POI DEVONO ESSERE PROCESSATI PER DIRETTISSIMA E BUTTATI IN GALERA PER TUTTA LA VITA COME SI MERITANO!!!
INFINE SE VOGLIAMO TOGLIERCELI D’ATTORNO IN MODO DEFINITIVO FACCIAMO UNA LEGGE AD PERSONAM E LI CONDANNIAMO TUTTI A MORTE MEDIANTE GHIGLIOTTINA COME HANNO FATTO I RIVOLUZIONARI DURANTE LA RIVOLUZIONE FRANCESE!!!
SOLO COSI’ POSSIAMO SALVARE IL NOSTRO POVERO PAESE ITALIA!!!
GRAZIE E CORDIALI SALUTI.

Franco Rinaldin 07.07.14 03:28| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo siamo ad un punto di intenso movimento,veloce,frenetico movimento. Non esiste più nessuna forma di rappresentanza,rappresentatività. Tutto il sistema delle democrazie occidentali,quelle europee in particolare sono ormai preda delle grandi multinazionali,parliamo di colossi interplanetari,con dei PIL mostruosi,da far impallidire stati come quelli del sud europeo.Questi a loro volta hanno una caratteristica molto appetibile,per i colossi mondiali;il loro sistema bancario è in larga parte privato,risparmio gestito.Bene adesso siamo nella fase durante la quale,è in corso l'asta.I politici sono mere comparse,è dentro gli istituti di credito dove si decidono le moderne strategie,gli asset per governare la loro rivoluzione.Ma noi dobbiamo imparare a difendere la nostra liberta,soprattutto la nostra indipendenza economica,perché oggi più che mai siamo pedine fondamentali in questa partita a scacchi

Christian Locatelli 07.07.14 02:05| 
 |
Rispondi al commento

Le banche prendono i soldi dalla BCE ad interessi quasi zero. provate a chiedere un prestito personale, vedrete il TAEG a quanto lo fanno schizzare. Poi parlano di 'Sofferenza', cioè la gente non gli restituisce più il denaro...
Andrebbero eliminate tutte per una Banca di Stato ad interessi modici per TUTTI.

john f. 06.07.14 23:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tanto per chiarire ... Conoscete l'etimologia di "anatocismo"?
Viene dal greco: "anà" (di nuovo) + "tokismòs" (usura).
Questo è ciò che sono, sempre e comunque: USURAI!

Ennio R., Roma Commentatore certificato 06.07.14 19:38| 
 |
Rispondi al commento

http://www.laterza.it/index.php?option=com_laterza&Itemid=97&task=schedalibro&isbn=9788842098683

nessun altro commento

caio tizio, napoli Commentatore certificato 06.07.14 14:57| 
 |
Rispondi al commento

Una maledizione pende su chi legifera. A un ministro moriranno entrambe le figlie. Ad un importante esponente politico accadrà un tremendo incidente ad un figlio.
Non sanno che il sangue dei disperati ricadrà su di loro, presto, molto presto. Molti membri del parlamento ma anche banchieri e funzionari stanno per subire una sorte che definire avversa è dire poco.

Aurelio t. Commentatore certificato 06.07.14 13:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Desmond
Attenzione, perché nell’80% dei casi le dittature non nascono attraverso un golpe, ma proprio svuotando la democrazia dall’interno attraverso l’uso strumentale di procedure formalmente legittime.
Persino il fascismo e il nazismo non realizzarono alcuna rottura formale con le norme costituzionali previste, ma costruirono la dittatura proprio applicandole in modo formalmente ineccepibile.
Renzi, sul piano formale, ha già persino commesso molte più violazioni e molto più profonde di quelle commesse da Mussolini. Basta pensare al caso Mineo: neanche Mussolini era mai arrivato a tanto. Il fatto che a molti non sia chiara l’immensa portata e la dimensione eversiva dell’attacco contro il potere legislativo rappresentato dal caso Mineo non cambia il fatto che siamo di fronte alla violazione aperta di tutte le norme scritte e prassi vincolanti esistenti in materia di rapporti tra esecutivo e legislativo.
Ma formalmente persino questo non è ancora un golpe tradizionale, e si inserisce ancora nel solco della genesi della maggioranza delle dittature.
.

viviana vi 06.07.14 12:53| 
 |
Rispondi al commento

Continuo a pensare che il movimento stia facendo tutto il possibile per tirarci fuori dalla palude delinquenziale in cui è finito il Paese, il problema è che se gli italici poi buttano tutto votando chi gli da le briciole viene tutto vanificato. In questo momento stiamo dimostrando al mondo intero la correttezza che si dovrebbe pretendere dal proprio governo ma agli Italiani frega poco o nulla mostrando al mondo...che ci meritiamo quello che succede. Come si può notare dai miei ultimi commenti ho perso ogni stima dei miei compatrioti

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 06.07.14 11:58| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno.Riascoltatevi l'album"Canzoni d'amore"di Francesco De Gregori,Profetico..._C è un imbianchino vestito di nuovo,c è la pelle di un vecchio serpente appena uscita dall'uovo e c'è un forte rumore di niente ,un forte rumore di niente...E le bocche non vedono niente e le orecchie non stanno a guardare,tra babele e il villaggio globale.Babbo c'è un assassino....__Dopo 23 anni non è cambiato niente,eravamo ragazzi pieni di speranze.Si pensava che il peggio fosse Craxi!Ma il peggio doveva ancora venire...

Valentina Bozza 06.07.14 11:35| 
 |
Rispondi al commento

E' una vera vergogna. L'abolizione dell'anatocismo era già avvenuta nel diritto romano!
E' questa la riforma che Renziscone vuole presentare all'UE?

Sebastiano TAFARO, BARI Commentatore certificato 06.07.14 11:29| 
 |
Rispondi al commento

@ Fruttarolo

Vedi se hai pazienza di ascoltare fino alla fine

:-)

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 06.07.14 11:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è poco d'aggiungere all'intervista di De maio. L'unico consiglio è di tenere in piedi l'impianto complessivo delle riforme. Un accordo sulla legge elettorale non puo' prescindere dalle riforme istituzionali, dai poteri del senato, dai contrappesi istituzionali. L'articolo di oggi del fatto quotidiano è esaustivo. Va aggiunto il fatto che bisogna introdurre l'argomento della riforma delle regioni. Molti poteri sono stati decentrati e hanno portato alla mala sanità, ad imbrogli e truffe di vario genere. In campo sanitario,turistico, investimenti, va rivisto tutto. Il M5 stelle deve avere il coraggio di chiedere una riforma radicale delle regioni con poteri meno ampi e meno discrezionalità e meno casta.

pino tassi 06.07.14 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Occorre lavoro.
"Il meccanismo è sempre lo stesso: se il consumatore pensa che domani un bene costerà di meno, rimanda l’acquisto". E'vero. Viviana dice bene, altri che scrivono di altre ricette miracolistiche sbagliano. Chi sono?.Sono coloro che attribuiscono ad altre cause la nostra situazione economica ormai gravissima. C'è il solito "signor so tutto io" che " consiglia Grillo alla cettolaqualunque, che ha trovato la medicina del miracolo". La stagnazione e la deflazione sono figlie della disoccupazione, sono il frutto di una politica inesistente che considera gli esseri umani come macchine da poter tenere spente, o in stand by,nè più e nè meno di un elettrodomestico. Questa politica dell'austerity a tutti i costi porterà solo miseria, depressione e morte. Solo una politica Keynesiano può portare fuori dalla crisi economica come giustamente ha scritto, e tra l'altro come avevo già scritto ogni volta. Politica Keynesiana che non deve andare nella direzione della costruzione delle GRANDI INFRASTRUTTURE(dove l'intervento dell'opera manuale dell'uomo è limitata), ma dovrebbe essere indirizzata sulle piccole e medie opere " di manutenzione straordinaria ed ordinaria dei fabbricati pubblici e privati". Oppure finalizzate alla costruzione di case per abitazione per giovani coppie meno abbienti, pers esempio lottizzando le caserme che vogliono svendersi ai privati,posti all'interno delle città( con costi contenuti delle urabnizzazione e conseguente rivalutazione del terreno con rendita di posizione rivalutata pe lo Stato). Invece il grande comunicatore per fare cassa elettorale ha preferito spendere i soldi pubblici facendoli detrarre a chi "un reddito seppure insufficiente già l'aveva", lasciando i disoccupati ad ammalarsi "di depressione". Un cittadino disoccupato che poi trova un lavoro, non conserva il proprio reddito guadagnato dopo anni di astinenza da ogni bene economico, "lo spende tutto". I consumi conseguenti aumenterebbero senza ombra di dubbio.

Vincent C. 06.07.14 11:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

No ne posso più sono stanca di sentire che tutti sono indagati ma alla fine impuniti . La Sicilia sta morendo anzi è morta siamo tutti zombi che camminiamo tutti apatici incapaci di fare perché non sappiamo cosa fare aiutateci a capire cosa fare.non è più il tempo di stare a guardare. Non sto incitando alla violenza ma penso che sia necessario far valere il nostro diritto di 2 partito nessuno fa notare questo non dovremmo negoziare ma imporre la nostra volontà,io come cittadina 5stelle voglio contare. Mi sembra inutile puntare il dito sui giornalisti o su altre cretinate questo incontro si deve FARE!...... Vi dovete battere fervi valere non certo con le battutine ,o le parolacce ,come fa GRILLO, ma piuttosto con la flemma di DI MAIO che disturba e mette in difficoltà Renzi. Speriamo bene io ci credo e sono fiduciosa e anche combattiva

Itala S., Palermo Commentatore certificato 06.07.14 11:05| 
 |
Rispondi al commento

DAL POST


"....La verità è che la lobby bancaria ha lavorato bene in questi mesi. E anche il governo Renzi alla fine non ha potuto evitare di andare mestamente a Canossa".
M5S Camera

PS: Beppe Grillo non ha lanciato nessun referendum. La dichiarazione a lui attribuita da La Repubblica è in realtà il commento di una lettrice che è stato pubblicato questa mattina sul blog e la sua posizione non è in alcun modo riconducibile a quella del M5S o di Beppe Grillo.

---------------------

Qualcuno potrebbe spiegare questo passaggio dal Post al p.s. ?

domanda: E' stato il M5 della Camera a
chiarirlo il p.s.?

p.s. ma allora questo Blog è affidabile come
portavoce del M5 a livello istituzionale o è
un bluff, cioè un luogo dove la sola
funzione è quella di far scaricare le
proprie frustrazioni, gioie e dolori, senza
che ciò sia minimamente influente su
eventuali indicazioni e decisioni
conseguenti da parte dei vertici???
Le due realtà sono connesse o totalmente
autonome, per cui in certi casi si potrebbe
supporre, come in questo, una netta
divergenza di vedute e affermazioni?

- Si prega di contribuire solo se conoscenti la
materia specifica, grazie

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 06.07.14 11:02| 
 |
Rispondi al commento

L'economia USA e quella giapponese indicano che a un aumento dei prezzi dei prodotti (inflazione) corrisponde una riduzione degli acquisti dei consumatori e anche un cambio di 'carnet' dei consumi e inoltre chi può tende a risparmiare per tempi peggiori; ciò nonostante si insiste che una inflazione maggiore sarebbe benefica per la ripresa. Avere inflazione vuol dire mantenere in vita un sistema che genera una spirale solo apparentemente virtuosa dove l'economia finanziaria la fa da padrone sull'economia reale, quella che genera lavoro, occupazione e crescita. Se poi consideriamo che la moneta è solo una convenzione ci rendiamo conto che l'economia finanziaria, quella favorita dall'inflazione, altro non è che un 'miraggio', una valutazione discutibile, non a caso i suoi componenti 'cartacei' sono valutati in borsa e soggetti alla stima del momento. Oggi viene stimato che l'economia finanziaria sia da 8 a 12 volte il valore di quella reale. Una vera bolla che si tiene in vita grazie anche all'inflazione, garanzia di rendimento, che serve a rendere sempre più ricchi i ricchi e sempre più poveri i poveri. A riprova di ciò si veda come il valore delle abitazioni usate (operazioni tra cittadini) mentre cresca quello delle nuove (operazioni tra imprese e banche da un lato e cittadini dall'altro). Forse la cura migliore sarebbe in un primo periodo di tempo ridare fiducia al sistema economico facendo riprendere potere di acquisto ai consumatori, ovvero arricchendoli, e solo successivamente riprendere con il 'miraggio' dell'inflazione. Da ultimo un solo commento sulla critica al sistema bancario, senza il di cui servizio diventerebbe impossibile operare, il punto è che essendo le banche state trasformate in spa devono rendere conto ai loro azionisti così come qualsiasi altra impresa, purtroppo in questa trasformazione non si è indirizzato il servizio 'sociale' che esse svolgono. Questo è un punto che il governo dovrebbe prendere in considerazione.

Ezio P., Vimercate Commentatore certificato 06.07.14 10:37| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto un pò di cose..quì !
Ma domando, i "votatori" del PD si stanno rendendo conto o no, che renzi ci stà prendendo in giro tutti?
Che non ce lo leveremo più di torno (per leggi antidemocratiche) ?
Come accendi la TV. "compare" sempre e solo lui!
I giornali e tv. lo osannano!
SAi rendono conto che silurerà pure loro...a tempo e debito?
Che è messo lì daLLE LOBBIES E DAI POTERI FORTI ?
Noi cadremo sempre più in basso , distruggendo tutto quello chge hanno costruito i ns nonni e genitori...a loro "saputa"!
SUGGERIMENTO? : Non so, ma forse uno sciopero generalizzato e in generale in tutte le città, con milioni di manifestanti (di tutte le categorie)..NON sarebbe male !

pier p., acqui terme Commentatore certificato 06.07.14 10:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

seguito berluscameno

Siamo in un circolo vizioso.Con 2 soli sbocchi possibili: più tagli o più tasse”
Ma Padoan ha mai letto cosa dice il Prof. Guarino in merito ai Trattati Europei? Sui parametri di Maastricht e il Trattato di Lisbona in vigore dal 2009,Guarino dice che il Fiscal Compact non è valido.Inoltre è nullo ed il Governo lo deve certificare.E il Pareggio di Bilancio è ILLEGALE! (cosa aspetta la Consulta a dichiarare che questa infamità votata all'unanimità da Pd/Pdl senza se e senza mai per seguire come caproni l'incredibile Governo Monti, mai votato dagli Italiani e voluto solo da Napolitano e dal FM, è incostituzionale??)
Ma se siamo stati truffati dalla Germania dobbiamo sempre stare zitti?

viviana vi 06.07.14 10:18| 
 |
Rispondi al commento

segue Berluscameno

Siamo in un circolo vizioso alimentato dall’austerity, ossia dal rigore più becero mai inventato dagli economisti in epoca di profonda recessione.
Crescita? Ma quale crescita può esistere senza investimenti pubblici o privati? “Le politiche economiche europee sono state finora profondamente sbagliate. E per ora non si intravede un miglioramento.Si fa un gran parlare di riforme strutturali,ma l’ordine delle priorità andrebbe invertito.Prima di mettere mano a interventi che avranno effetti tra anni bisogna occuparsi del breve periodo,ossia cercare disperatamente di cambiare la congiuntura recessiva e di pura stagnazione e deflazione!
A livello europeo servono investimenti,una politica keynesiana che sostenga la domanda e dia fiato all’economia espansiva”
“Altro che flessibilità.Bruxelles è sempre più severa sul pareggio di bilancio.L’Europa, appunto.A cui Renzi ha chiesto più flessibilità nell’applicazione delle regole del Patto di stabilità e più crescita.E cosa ha ottenuto? NULLA!
L’UE respinge la richiesta di Roma di rinviare il pareggio strutturale di bilancio al 2016, invitando al contrario a “rafforzare in modo significativo la strategia di bilancio per garantire le esigenze di riduzione del debito e raggiungere l’obiettivo di medio termine”,cioè il pareggio.Padoan,ora presidente di turno dell’Ecofin (il Consiglio che riunisce i ministri dell’Economia e delle Finanze degli Stati membri) farà di tutto (ma cosa?) per ribaltare la decisione.In caso di insuccesso, sono altri 3 miliardi che si aggiungono al conto dei capitoli per i quali trovare copertura in autunno.Padoan e Renzi hanno un bel dire che la Legge di stabilità per il 2015 non conterrà una manovra correttiva. A settembre il Governo dovrà “aggiornare le stime contenute nel DEF, prendendo atto che con l’economia così debole i rapporti deficit/Pil e debito vanno peggio di quanto immaginato.

segue

viviana vi 06.07.14 10:12| 
 |
Rispondi al commento

Buona domenica blog!


Dopo aver letto tutto sopra e sotto, credo che questa ci stia proprio bene:


"Mi chiedo se ci sia più peccato nel seguire quello che sento o nell'ipocrisia di vivere ciò che non sono"


- Bob Dylan - (un poeta...)

www.beppe.siempre

Heracles Mediolanum Commentatore certificato 06.07.14 10:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo, vorrei darti una dritta da uno che di economia dice la sua,se
vuoi
avere tutti gli italiani dalla tua parte e se vuoi veramente arrivare alla
vera giustizia fiscale insieme a Renzi eliminando tutto ciò che è ILLEGALE
è necessario fare la cosa più semplice che si possa fare: tanto semplice
che è disarmante.
SI DEVE ELIMINARE LA CIRCOLAZIONE DEL DENARO CONTANTE:come per i pensionati
e come per l'accredito di stipendi usare solo ed OBBLIGATORIAMENTE LA CARTA
DI CREDITO."
FINE DEL NERO, SCIPPI E MAZZETTE!!!!!!!!!!!!!!!!!"
Per i commercianti che con la scusa delle commissioni bancarie vogliono
fare il "nero" aumentino pure del 1,5 o 2% come in America ma dopo si
pagherà di meno e si otterranno tanti servizi in più dallo stato i cui
politici non potranno più rubare e se lo faranno si sapràsubito!!!!!!!!!!! Non esiste nemmeno la scusa di non poter comprare il giornale o non poter pagare un euro o due euro perchè già lo facciamo con il telefonino e telefono per le Onlus

Alberto 06.07.14 10:12| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia va sempre peggio, ma di cosa si preoccupa il Governo? di dare 7 miliardi alle banche,di ripristinare l'anatocismo, di rafforzare l'impunità e diminuire la democrazia!

Renzi mente. Ormai il suo Governo è una menzogna continia

berluscameno
L’industria di produzione di beni reali e servizi della UE anziché far ripartire la crescita procedono rispettando la deflazione.Col risultato che riassorbire i 3,2 milioni di disoccupati (oltre i 3,5 milioni di persone che il lavoro non lo cercano più da un pezzo!) diventerà una missione impossibile se non cambia la politica economica dell’Austerity! Il tutto mentre la flessibilità chiesta a gran voce da Renzi all’Europa resta una chimera.E da Bruxelles,al posto delle sbandierate aperture,arriva la richiesta secca di assicurare già quest’anno il progresso verso il pareggio di bilancio
Ecco come sta davvero l’Italia.L'Istat (che strazio!)ha rivisto al ribasso le già deboli stime sull’andamento del PIL:nella migliore delle ipotesi il Pil salirà dello 0,3%, nella peggiore scenderà allo zero “meno”.E anche considerando lo scenario centrale tra i due estremi si ha che la crescita starà a ZERO! A quest’ora avremmo dovuto vedere una ripresa,invece andiamo verso la stagnazione con deflazione feroce!
L’Esa,l’attesa revisione del sistema di contabilità pubblica entrerà in vigore in autunno.Avrà di sicuro un effetto sui livelli assoluti del Pil,ma non sul tasso di variazione percentuale
La dinamica congiunturale resta quella.La disoccupazione non smette di salire. A maggio ha toccato il 12,6%(e 3.500.000 cittadini non domandano neppure più un LAVORO QUALSIASI,IN QUANTO HANNO PERSO QUALSIASI speranza IN MERITO!
Il meccanismo è sempre lo stesso: se il consumatore pensa che domani un bene costerà di meno, rimanda l’acquisto.
Le aziende, di conseguenza, mettono in stand-by produzione e investimenti. Non solo: più bassa è l’inflazione, più alto è il valore reale del nostro già mostruoso debito pubblico.

viviana vi 06.07.14 10:08| 
 |
Rispondi al commento

Chi è che realmente ci governa da oltre 40 anni?


Il sistema di potere (nato nella metà degli anni settanta) che governa parallelamente il nostro Paese (ideato e costituito da alcuni industriali del nord -capeggiati da Gianni Agnelli e Carlo De Benedetti- e da una classe politica coordinata principalmente da Giulio Andreotti), ha sempre preferito mettere dei burocrati al vertice delle Istituzioni, o persone con limitata personalità, così da essere facilmente controllati (per questo Craxi è stato fatto fuori, mentre tanti altri peggiori di Lui -come Prodi e D'Alema- sono ancora politicamente vivi).

Questo sistema di potere ha così operato:

-ha anestetizzato i Generali dell'esercito, aumentando notevolmente i loro stipendi, e concedendo (tramite il Ministero della Difesa) finanziamenti a pioggia, spesso spesi in false missioni, o false esercitazioni;
-ha messo sotto il loro controllo, tutti gli apparati dei Servizi Segreti;
-ha acquistato la proprietà dei principali organi d'informazione;
-con il patto della "concertazione" (dove la triplice sindacale accettava la delocalizzazione delle aziende ed il blocco degli stipendi, ottenendo in cambio la nascita dei Caaf e dei Patronati, oltre l'insabbiamento del Referendum che prevedeva la non automaticità del rinnovo della tessera sindacale), si è garantita la non belligeranza del sindacato;
-ha ottenuto la benevolenza della magistratura, concedendo loro una notevole discrezionalità, tramite l'enorme numero di Leggi e Norme approvate, quasi tutte scritte in maniera talmente incomprensibili, da essere sempre lasciate alla loro "libera interpretazione".

Le disastrose conseguenze di questo sistema (criminale) di potere, hanno talmente indebolito il nostro Paese, da renderlo oggi enormemente vulnerabile, anche nei confronti di centri di potere transnazionali.

gianfranco chiarello 06.07.14 10:04| 
 |
Rispondi al commento

O.T.

Copia privata: nel decreto c'è il "risarcimento" preventivo per eventuali diritti d'autore violati.

-5,20 euro per un Pc e da 3 a 5,20 per uno smartphone o un tablet.

-4 euro per televisori dotati di capacità di registrazione.

-Fino a 20 euro per un hard disk e fino 9 per una pendrive.

Ma sto "risarcimento preventivo" esiste in altre parti del mondo?

Saverio L., Italy Commentatore certificato 06.07.14 10:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

berluscameno
La Merkel ed il signor 40%!
Italia in stagnazione e senza lavoro. E Bruxelles (ossia la Merkel)chiede il conto a Renzi.
Il +0,8% previsto dal Governo per il 2014 sfuma definitivamente. Ecco i veri numeri:
secondo l’Istat la “crescita” sarà dello 0%, mentre il tasso di disoccupazione sale al 12,6%, 0,5 punti in più rispetto a un anno fa (e magari fosse così : Istat ovvero le percentuali farlocche !)
E scende l’inflazione (sarebbe più corretto dire che aumenta la “deflazione”) segno che i consumi diminuiscono clamorosamente nonostante il bonus di 80 euro. Dalla Ue, invece delle sbandierate “aperture” sulla flessibilità, arriva la richiesta di assicurare già quest’anno il progresso verso il pareggio di bilancio. E quindi evitare una manovra correttiva appare sempre più difficile
“E’ chiaro che se il Pil è più debole del previsto (l’aumento del PIL con la deflazione liberamente in corso è solo una chimera!) ci sono implicazioni per i conti pubblici”.
Occorre ed è urgente che la BCE acquisti Bond sovrani dagli stati UE e renda disponibili gli importi realizzati per immetterli nel mercato dell’economia reale UE ma relativamente ai Paesi del sud Europa con deficit strutturali di bilancio che ne facciano espressa richiesta (Eurobond)”.
Dopo le fosche previsioni di Confindustria e dell’Istat, il Ministro dell’Economia Padoan, intervistato da Il Sole 24 Ore, è stato costretto a prenderne atto.
Impossibile ostentare ancora fiducia in un numero diventato irraggiungibile: quel +0,8% di crescita che il Governo ha inserito nel Documento di economia e finanza, e su cui ha basato tutti i suoi calcoli, è definitivamente sfumato. Quanto all’ effetto propulsivo sui consumi del bonus di 80 euro, per ora non ce n’è traccia.
L’Italia sta molto peggio di quanto Renzi e i suoi ministri hanno pronosticato solo tre mesi fa.
In pratica, lo scenario più roseo che possiamo aspettarci è una stagnazione , “deflazione” e recessione.

viviana vi 06.07.14 10:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fruutttaaaaaaaaa, e svejate, che sò 'e dieci der mattino ( e dovemo fà ancora er piano d'impresa pè rilancià er giornale de Antonio).......

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.07.14 09:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si é vero ! Ma M5S quando proporrà un referendum sulla eliminazione degli istituti bancari e finanziari ? La banca deve essere una sola: la Banca d'Italia !

Luciano Nicola Casalino 06.07.14 09:56| 
 |
Rispondi al commento

ma la picerno l'avrà vista questa vignetta?

Ben Monaco 06.07.14 09:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il soprintendente di Pompei, Massimo Osanna, dopo aver tentato il record di arrampicata sugli specchi - anzi, sui ruderi -, annuncia finalmente un saggio provvedimento: «I visitatori del sito archeologico dovranno depositare borse e zainetti all'ingresso degli scavi.


A loro verrà consegnata una busta trasparente in cui potranno riporre gli effetti personali».

e pensare che hanno piu' guardiani che visitatori

Mario Moraschi Commentatore certificato 06.07.14 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Paula Mitrache ‘Haiducii’ a Foggia: immigrati una risorsa

4 luglio nell’ambito della Conferenza su “Fratellanza e Solidarietà – Prospettive e strategie per la tutela del lavoro migrante”, organizzata dal sindacato CISL e da ANOLF Associazione Nazionale Oltre Le Frontiere ( MA CH PAGA QUESTO DIVERTIMENTO PER FANCAZZISTI STATALI FINTI ACCULTURATI ??????) è intervenuta anche Paula Mitrache, cantante romena nota in tutto il mondo con il nome d’arte di Haiducii, da anni impegnata anche nel sociale attraverso la sua associazione “Dacia Nicolaiana”, con sede a Bari


<Inseguimento rocambolesco, in manette 3 scippatori romeni
<Furti di rame a Bologna, arrestati 5 romeni
<Furto in villa ad Avella: arrestati 3 romeni
<Sfruttavano prostitute, i Carabinieri fermano 4 romeni
<Prostituzione, le gang delle piazzole 47 arresti: romeni, albanesi
<Viale Kennedy: tentano di rubare auto, arrestati 2 romeni
<Banda di romeni ruba rame e picchia un carabiniere: un arresto
<Roma : i 6 stranieri, 4 uomini e 2 donne e già noti alle forze dell’ordine, hanno abbandonato le valigie e sono fuggiti a piedi. I Carabinieri poi all’interno dei trolley hanno rinvenuto numerosi cavi in rame per 250 kg, risultati rubati da alcuni impianti dell’Acea.
<Costretta con la violenza a prostituirsi dal marito e poi minacciata e rapinata da una coppia di romeni
<4 scippi in una settimana, condannati scippatori romeni
<Casal Palocco, 2 pregiudicati romeni tentano furto in villa
<«La situazione era degenerata. Con una dozzina di romeni che dormivano sotto i portici della chiesa si sono aggiunte altre persone provenienti dallo stesso Paese, alcuni con precedenti penali, altri che arrivavano in moto, disturbavano.
<Ucciso alle Cascine, fermato un romeno
<fuga dall'ospedale, allarme Tbc. "E' infetto". Preso un romeno
<Ubriaco al volante sperona auto dei carabinieri: romeno denunciato, militari feriti
<ecc
<ecc
<ecc

pensare che ci sono dei matti che parlano di arricchimento e cultura

Mario Moraschi Commentatore certificato 06.07.14 09:51| 
 |
Rispondi al commento

Aho,si nun c'avete i sordi p'a benzina...

http://youtu.be/lmThchCkllg

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.07.14 09:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA BCE HA RIEMPITO LE CASSE DELLE BANCHE ITALIANE PERCE' POI CON UN COLPO DI MAN..O IL SOLITI "DECRETINO NASCOSTO" TRA ALTRI CON NOMI PIU' "AMICHEVOLI VERSO I SUDDITI".. SI REINSERISCE L'USURA.. COSI' DA POTER PERMETTERE ALLE BANCHE DI POTER TORNARE ALLEGRAMENTE A STROZZINARE LE PMI E GLI ITALIANI IN TOTO.. E RIDURLI ANCORA DI PIU' ALLA ROVINA DI QUANTO GIA' LO SONO... TUTTO CALCOLATO NEI MINIMI DETTAGLI COME SEMPRE PER METTERCELO IN QUEL POSTO...!!! E POI "FACE DE KUL" FINGE DI LITIGARE CON LA BUNDERSBANK...DA CUI PRENDE ORDINI INTERPOSTA MERKEL E BCE MEDESIMA...E COME SEMPRE GLI ALLOCCHI ITALIOTI CREDONO ALLA FARSA...!!!

Giovanni D., Bari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 06.07.14 09:38| 
 |
Rispondi al commento

I jiahidisti....ci preoccupiamo dei jihadisti.
Questi, in Italia dicono siano in 12.
Dodici, capito? E stanno mettendo in allarme i servizi segreti.
Forse i servizi pensano che gli artigiani continueranno ad ammazzarsi e i disoccupati a darsi fuoco, aspettando Renzi, le riforme.. chissà...
E se invece si svegliassero, prendessero esempio e cominciassero ad aggregarsi per una sacrosanta strage per motivi molto meno idioti? vuoi che non si metta su un esercito più numeroso?
Secondo me sì...ecco perchè da noi i condottieri di allah sono in 12 e nel resto d'Europa molti di più. hanno capito pure loro meglio dei servizi che non è troppo aria..

giuseppe d. Commentatore certificato 06.07.14 09:36| 
 |
Rispondi al commento

Non dobbiamo dimenticarci che il MPS ci deve restituire 4 miliardi, che fine hanno fatto?

giancarlo busso 06.07.14 09:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In questo Paese si va "avanti" con le chiacchere.
C'era un sig. Berlusconi che le sparava, così bene, che i soliti gonzi, le bevevano come fosse un ricostituente.
Ora, è arrivata la copia perfetta, Renzi, che in pochi mesi, metterà l'Italia sul primo binario.
Come farà? E' un mistero. Comunque, per ora, accontentiamoci di un nuovo ricostituente.

Giuseppe V. Commentatore certificato 06.07.14 09:33| 
 |
Rispondi al commento

Un modo rapido per aumentare la liquidità del Paese saltando l'usura delle banche e aiutare immediatamente le imprese a non fallire è quello che è stato proposto dal M5S in parlamento:

sanare i debiti che la Pubblica Amministrazione ha verso le imprese che hanno lavori per enti statali e non sono state ancora pagate (90 miliardi!) con i debiti che le imprese in questo hanno verso lo Stato
Sembrerebbe un atto di comune buon senso, infatti non si vede come sia equo che una impresa che non è stata pagata dallo Stato per il suo lavoro debba essere mandata in fallimento da Equitalia perché non riesce a pagare le tasse
Ovviamente i cari Pd, Lega e Pdl hanno votato contro
Ora, in un Paese civile la legge dovrebbe essere uguale per tutti:
non solo il cittadino onorevole e il cittadino comune
non solo il cittadino e una banca
ma anche il cittadino e lo Stato
Se una banca va in rosso dovrebbe avere lo stesso trattamento di una impresa che fallisce e pagarne il fio, non ricevere soldi pubblici
Se un ente pubblico non paga i propri debiti, i responsabili devono essere puniti e non rieletti come è avvenuto col sindaco di Torino Chiamparino che dopo aver fatto fallire Torino con un debito di 8 miliardi, il più alto in Italia, non solo non è stato punito per la sua pessima amministrazione ma è stato eletto Governatore del Piemonte col 47% dei voti da elettori praticamente indegni di esercitare il diritto elettorale per minorità mentale
Se una legge è stata messa per il bene di tutti dovrebbe essere osservata da TUTTI
Ma ancora una volta dobbiamo vedere quanto siamo lontani da una pur minima democrazia
Siamo e saremo sempre di più in un regime dove c'è chi ha il potere di fare tutto (i pochi che comandano) e chi non ha il diritto di essere rispettato in niente (la massa senza potere)
E avanti così!!
La stupidità vince e va a braccetto con la delinquenza a pari grado.

viviana vi 06.07.14 09:27| 
 |
Rispondi al commento

Debora cara hai detto perfettamente bene,,,,, la verita ...... ci e' rimasto sulle costole il giorgetto sbagliato........eh ma hai voglia ne abbiamo un esercito tra parlamento e senato......Non capisco tutto sto casino....ipocriti !!!!!!! Grazie deborah !!!!

Gordon Freeman Commentatore certificato 06.07.14 09:17| 
 |
Rispondi al commento

Le società partecipate degli enti locali sono 10.000, una giungla di clientele, sperperi e corruzione senza vantaggi per il cittadino contribuente. Ora Carlo Cottarelli, il capo del gruppo che dovrebbe tagliare le spese inutili o inique, ci dice che le cose stanno peggio di come le immaginavamo.
Le 10.000 inutili società pubbliche perdono 1,2 miliardi, a cui sono da aggiungere i costi nascosti da contratti di servizio gonfiati e quelli a carico dei cittadini per tariffe eccessive. Non si capisce perché Renzi continui con le sue riforme inutili e tutte a vantaggio del potere e non ripari allo scandalo degli sprechi di Stato.
Cottarelli dichiara: “Quello delle partecipazioni locali è un mondo molto differenziato. Ci sono le strumentali, spesso a rischio abuso perché costituite solo per creare occupazione (vedi scandalo del renziano Genovese in Sicilia per i corsi d’oro per trovare lavoro), e ci sono quelle che gestiscono i servizi pubblici locali, che rappresentano il 20% delle partecipate ma raccolgono il 60% del fatturato”.
Almeno l’80% delle 10 mila aziende pubbliche partecipate dagli enti locali, dice Cottarelli, oltre a generare ricavi irrisori, non servono a produrre alcunché, ma solo ad occupare gente. Bisognerebbe chiuderle, ma sono un bacino di voti. Renzi sapeva di Genovese ma lo ha riconfermato perché portava quasi 20.000 voti!
20% delle partecipate gestiscono i servizi pubblici, dall’energia al gas, dall’acqua ai rifiuti. Hanno un fatturato da 40 miliardi, ma staccano un dividendo annuo di appena 604 milioni agli enti locali, e soprattutto sono la bellezza di 1.100. Troppe anche queste, e soprattutto poco efficienti e non redditizie come dovrebbero e potrebbero essere.
Cottarelli giurò che entro luglio le avrebbe disboscate.Credete che Renzi lo permetterà? Credete che voglia razionalizzare la spesa statale?
Al momento la sta solo aumentando,come la protezione a ladri e malfattori,gli abusi delle banche,le difese della Casta
Non vederlo è da scemi

viviana vi 06.07.14 09:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli occhi spalancati della dignita’
si perdono nei meandri della miseria
genitori morsi dai fallimenti
elimosinano con gli animi scippati
dagli interessi di strozzini autorizzati
per provare a sfamare bambini malnutriti
la sopravvivenza striscia assetata
nel freddo dell’inverno con l’acqua
chiusa per mancanza di pagamenti di bollette
o riscaldarsi con l’alito moribondo
avvolti nell’inverosimile livore
per chi ha tagliato senza pieta’
l’energia elettrica
milioni di esseri umani
chiusi nelle stanze ovattate
della livida disperazione
cavie di sofferenze disumane
private del tutto
rivoluzione per esigenza
quando lo tsunami poverta’
di milioni di corpi armati di calci
pugni morsi non risponderanno
piu’ al comando di cervelli annebbiati
e trascineranno tutto e tutti
nelle acque tempestose del mare dell’inferno
come giusto che sia…

armando di napoli, arzano napoli Commentatore certificato 06.07.14 09:12| 
 |
Rispondi al commento

AUTASSIAMOCI TUTTI DI 100 EURO ALL'ANNO E FONDIAMO UNA BANCA ETICA PENTASTELLATA...PER AIUTARE CHI STA IN DIFFICOLTA'...MA QUI SON TUTTI BUONI A PARLARE MA QUANDO C'E' DA METTERE MANO AL PORTAFOGLIO...A GIUDICARE DAI BOLLINI BLU CHE VEDO...E VE LO DICE UNO CHE CAMPA CON MENO DI MILLE EU AL MESE CON MOGLIE A CARICO...!!! MA ANDATE TUTTI AFFF.......!!!!!

Giovanni D., Bari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 06.07.14 09:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci hanno parlato di rivisitazione della spesa, SPENDING REVUE, vista la necessità impellente di controlli e di tagli su un apparato statale traboccante di sprechi, abusi, concussioni, privilegi indegni, vessazioni, ed è stato nominato un revisore di spesa che si chiama Cottarelli, del cui operato, col Governo Renzi, si è persa ogni traccia.
Renzi pensa a premiare addirittura certi sindaci o consiglieri dando ai partiti il potere di farne dei Senatori ‘nominati’ e dotati di immunità, come se non vedesse la vergogna degli scandali giudiziari (spese folli, truffe, mazzette, collusioni mafiose) che ormai invadono ogni giorno le pagine dei giornali indiziando proprio gli amministratori locali e fregandosene delle due direttive Ue che ci comandano di abolire i doppi e tripli incarichi. Contro tutto questo, e di fronte a una richiesta degli elettori di maggiore democrazia, sarà eliminato il diritto costituzionale di eleggere i Senatori, con nuovo danno alla sovranità popolare, saranno dotate di immunità persone che non sono altro che ‘dipendenti comunali’, e avremo la nuova doppia carica di sindaco-senatore o consigliere-senatore, non si capisce per il bene di chi, diminuendo l’impegno di ogni ‘nominato’ in entrambe le cariche e costruendo un nuovo tassello di iniquità e parassitismo cortigiano.
Ma certa stampa ha puntato i riflettori anche sulla giungla delle società partecipate dagli enti locali e qui la situazione è anche più allarmante.

viviana vi 06.07.14 09:04| 
 |
Rispondi al commento

draghi ha ventilato l'ipotesi di fare un QE da 1 trilione di euro(1000 miliardi)...da destinare alle famiglie e imprese...accettando come garanzia collaterale i crediti "incagliati" in mano alle banche....la domanda è se la bce accetta come garanzia i crediti in sofferenza poi se non vengono riscossi, oppure "cartolarizzati" chi paga la differenza..?le banche che l'hanno ceduti, oppure i clienti che richiederanno i finanziamenti magari con tassi altini..?

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 06.07.14 09:03| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe buona cosa cercare di parlare al "PEOPLE" della vignetta che quell'osso che ha davanti potrebbe essere una coscia di pollo ancora integra se solo ascoltasse e credesse nei nostri eletti.
Piccolo problema: come arrivarci a lui?

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 06.07.14 09:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'europa finira' come la palestina
si deve uscire dall'euro
l'arroganza feroce degli usurai
carnivori divoratori di carne umana
le strade lastrate con pelle delle vittime
lo sciacallaggio intimidatorio
la stessa tattica di strozzini esperti
la lagarde nuovo direttore
del fondo monetario internazionale
che umilia le famiglie greche
ridotte alla miseria
dagli interessi del debito
creato con minuzia dagli abusatori
del sistema bancario
la bce e fmi smembrando
le viscere dell'umanita'
con strategie criminali
tentano di chiuderci tutti
nelle celle dei lager del debito
la lagarde vuole imporre l'austerita'
il prelievo coatto dei beni
ipotecando il futuro dei bambini greci
minaccia ricatta con un'ossessione mostruosa
i greci devono pagare le tasse
per pagare i debito alle banche
l'egoismo in carne ed ossa
come un'essere umano
che ha perso tutto lavoro famiglia
istruzione sanita'trasporti dignita'
beni di prima necessita' puo' pagare
gli interessi del suo debito
allo strozzino criminale?
come un'essere umano
che non puo' nemmeno sfamare
il proprio corpo e quelli dei suoi familiari
puo'sopportare la tortura rigore
e togliersi il resto del cibo
della sopravvivenza quotidiana
dalla propria ciotola
e sfamare il divorare assurdo
dell'avidita' del proprio usuraio infame?
l'europa depredata saccheggiata dalle banche
presto finira' come la palestina
invasa di check point da muri osceni
l'occupazione dei territori
i mari controllati da sanguinari
che ci spareranno addosso
ad ogni nostro movimento
come i pescatori di gaza
ci spareranno addosso
ad ogni nostro passo
nelle campagne per trovare
qualcosa per sfamarci
quando andiamo alla ricerca del cibo della sopravvivenza
come i contadini palestinesi
la lagarde presto passera
dalla teoria ai fatti
il suo predecessore
Dominique Strauss-Kahn
e' stato accusato di
stupro
nei confronti della cameriera Nafissatou Diallo
la lagarde con i suo metodo
di debito stuprera' intere generazioni...

armando di napoli, arzano napoli Commentatore certificato 06.07.14 08:58| 
 |
Rispondi al commento

Giacchè ormai importiamo tutto dalla Cina.. perché non importiamo anche il loro modello economico politico e di giustizia...???!! La i corrotti li fucilano...!!!

Giovanni D., Bari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 06.07.14 08:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'euro e' un carnefice feroce
ha distrutto l'economia di noi europei
per favorire un programma nazista
favorendo la dittatura monetaria
rinnovando lager transumanza
celle deportamento abusi
stupri schiavitu' con metodi di usura
studiati a tavolino dagli apostoli del male
per creare l'ossessione cronica
delle prede a genuflettersi
ai piedi del malvagio euro...
chi di noi non ha un mutuo da pagare??? un'ipoteca sulle spalle che presto divora la nostra esistenza???? delle multe da pagare con interessi infami che presto si tramuteranno in occasione perversa per vistte oscene di polizia tributaria che sequestreranno le nostre ultime cose???delle cartelle al banco dei pegni che hanno i custodia ostaggio i ricordi di vite lavorative una collanina di un battesimo un bracciale di una comunione un'anello di una cresima delle fedi che hanno unito in matrimonio???
mentre l'euro favorisce solo le banche
e taglia posti di lavoro
pensioni servizi sociali
annegando nel caos
ospedali e famiglie ridotte in miseria
pensionati cavie della maledizione
trasportati come bestia all'ingrasso
su treni fatiscenti
la sopravvivenza incatenata
negli inferi bui della depressione
non riesce ad intendere e volere
perche' questo terrorismo finanziario
non viene abbattuto dall'umanita'
chi non ha problemi nel mandare figli a scuola cercando di dargli un futuro??????
ci toglieranno prima l'elettricita' poi l'acqua ci chiuderanno il gas e poi ci marchieranno a sangue...

armando di napoli, arzano napoli Commentatore certificato 06.07.14 08:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il banchiere

Servo di lobby
leccatore astuto
d'invisibili usurpatori
con la coscienza affittata
il corpo svenduto al macello degli interessi

verme vorace di camposanto
esecutore materiale di usurai carnivori
istigatore di suicidi demolendo aziende
giocando in borsa con la disperazione
dei debitori in una nauseabonda bisca clandestina

il sicario di mandanti fuorilegge
ipotecando proprieta' con il prelievo coatto
ti trascini via distruggendo case e sogni
acquisite con sacrifici di anni di risparmio
sostituendoti ad un'uragano maledetto

mercenario di mortificazioni
eserciti il lavoro sporco di politici criminali
occultando guadagni provenienti
da corruzioni da disastri ambientali
riciclaggio di danaro sporco
traffici illeciti di ogni genere

testa di legno di associazioni a delinquere
che ti affidano i capitali ottenuti
da prostituzione di minorenni svenduti
a pezzi al mercato della carne usata
di droghe armi estorsioni intrise di sangue

sempre pronto ad abbassarti
i pantaloni dell'animo
per qualche desiderio perverso carnale
esaltandoti nella tua marchetta
al rumore di qualche spicciolo
fatto cadere delle mani di satana...

Greensboro 11 dicembre 2013

armando di napoli, arzano napoli Commentatore certificato 06.07.14 08:53| 
 |
Rispondi al commento

2
Se in un Paese girano sempre meno soldi,esso si paralizza.Per far riprendere un Paese in declino lo Stato deve investire,come Roosevelt col New Deal dopo la crisi del 29,mentre questi imbecilli Pd-Pdl non solo hanno messo in Costituzione (unici in Europa!)il pareggio del bilancio che ci impedisce di investire per lo sviluppo ma si sono legati mani e piedi al fiscal compact e ai diktat assurdi della Bce senza nemmeno riuscire a rimandarli come ha fatto la Spagna e Renzi,più inetto e fanfarone che mai,non ha evitato di un solo mese la multa di 50 mld l'anno per 20 anni che ci aspetta
Le Banche centrali mirano a un’inflazione vicina al 2%,impegnandosi a che non scenda sotto lo zero,per cui gli indici d’inflazione tendono a sovrastimarla.In Italia,l'inflazione,a maggio, è stata pari dello 0,5% su base annua,in diminuzione di 0,1% rispetto ad aprile.Il che vuol dire che siamo già sotto lo zero
Quello che avviene in Italia si chiama “spirale del declino”
La deflazione porta alle imprese produttrici di beni reali meno soldi e meno profitti,dunque licenziamenti e chiusure,con aumento della disoccupazione.Questo aggrava le condizioni generali.
Il tasso d’inflazione dell’Europa a 17 è dello 0,3%(dunque già sotto zero).Se non si fa qual cosa,si innesca una spirale recessiva
Occorre impedire che i prezzi delle merci scendano,ma la Bce,come tutte le banche centrali, non ha strumenti sui prezzi.Occorre aumentare la liquidità(come ha fatto il Giappone):creare moneta
Ben Bernanke,ex presid.FED,ricorda che gli USA hanno uno strumento detto torchio con cui creano tutta la moneta che occorre a costo zero.Possono farlo perché il mondo prende ancora volentieri i dollari e non hanno una Bce
Tutte le Banche centrali hanno a disposizione questo mezzo per contrastare le deflazione ma la Bce (Draghi)non lo permette
Le banche sono pronte a stringere il credito quando l’inflazione sale,ma non ad allentarlo quando scende.Sulla deflazione questa Europa delle banche non fa nulla

viviana vi 06.07.14 08:50| 
 |
Rispondi al commento

Democrazia Autoritaria di Marco Travaglio
Da Il Fatto Quotidiano del 6 luglio 2014

Ecco cosa accadrà se le “riforme” di Renzi, Berlusconi & C. entreranno in vigore: un regime da “uomo solo al comando” senza opposizioni né controlli ne’ garanzie. Cari lettori, scriveteci il vostro pensiero sul modo migliore di opporsi al rischio di questo disegno incostituzionale e piduista.

1.CAMERA. Con l’Italicum e le sue liste bloccate, sarà ancora composta da 630 deputati nominati dai segretari dei partiti più grandi. Quelli medio piccoli saranno esclusi da soglie di accesso altissime. Il primo classificato (anche col 20%) avrà il 55% e potrà governare da solo, confiscando il potere legislativo, che di fatto coinciderà con l'esecutivo a colpi di decreti e fiducie.

2.SENATO. Con la riforma costituzionale, sarà formato da 100 senatori non eletti: 95 scelti dai consigli regionali (74 tra i consiglieri e 21 tra i sindaci) e 5 dal Quirinale. Sarà dominato dal primo partito e comunque non potrà più controllare il governo: niente fiducia né voto sulle leggi (solo pareri non vincolanti, salvo per le norme costituzionali).

3.OPPOSIZIONE. I partiti di opposizione saranno decimati dall'Italicum. I dissenzienti dei partiti governativi potranno essere espulsi e sostituiti in commissione (vedi Mauro e Mineo). La “ghigliottina” entra in Costituzione: corsia preferenziale per le leggi del governo da approvare in 2 mesi, con divieto di ostruzionismo e emendamenti strozzati.

4.CAPO DELLO STATO. Se lo sceglierà il capo del governo e del primo partito dopo il terzo scrutinio, quando la maggioranza dei 2/3 scende al 51%. Col 55% dei deputati, gli basteranno 33 senatori. Dopo il precedente presidenzialista di Napolitano, il Colle potrà arrogarsi enormi poteri d’interferenza in tutti i campi, giustizia in primis.

5.CORTE COSTITUZIONALE. II governo controllerà 10 dei 15 “giudici delle leggi": i 5 nominati dal Parlamento e i 5 scelti dal capo dello Stato (gli altri 5 li designano le supreme magist

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 06.07.14 08:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'oblio scivola sui vetri di un'oblo'
sommersi dall'indecenza negli abissi
di cloache fallimentari ancora il mondo
resta a contemplare terreni ingravidati
di diossine maligne lo stupro
dell'arcobaleno dei poveri in mezzo a campi
di odorose margherite o filari di spighe dorate
l'incubo dello germogliare di malattie occultate
generate da discariche abusive nascoste nell'omerta'
di chi riempendosi le tasche della zozza coscienza
con mazzette lubriche provenienti da corruzioni killer

ancora qui ostaggio della vostra ferocia
dello smembramento carnale
mandrie disumane di saccheggiatori
puntano il coltello alla gola nella notte
a cicale spaventate mai stanche
di denunciare in nome della verita'
le vostre nequizie partorite
dal grembo maledetto della perversione...

Agropoli 5 luglio 2014

armando di napoli, arzano napoli Commentatore certificato 06.07.14 08:47| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi > Renzi dal Caimano al Cannibale?
No c'è il #Cannimano che AFFABULA e NARRA e SE CAMBIA E' IN PEGGIO @beppe_grillo @Mov5Stelle

Claudio M. Commentatore certificato 06.07.14 08:43| 
 |
Rispondi al commento

1
BANCHE E DEFLAZIONE
Sono decine di anni che si ripete che questa non una Europa dei popoli ma delle banche,banche dirette dalla Bce,dominata dalla Bundesbank per gli interesse tedeschi,sotto i diktat del Fondo Monetario.E il FM altro non è che il curatore di interessi di 200 famiglie di magnati che spadroneggiano sull’Occidente,curando più facilmente il business americano o tedesco che il futuro e i diritti dei popoli europei
Il fatto gravissimo è che questo dominio delle banche europee non crea futuro in Europa ma lo uccide.Le banche,infatti,lavorano sul breve periodo per guadagni immediati,ottenuti in genere fuori dall’economia di produzione e servizi,e dipendenti quasi solo dai giochi del mercato finanziario.Le banche non si interessano affatto né dell’occupazione,né dell’economia reale,né delle famiglie.E i Governi come la Bce pensano solo a rifondere le loro enormi perdite e a preservare i loro profitti illeciti (più di mille mld dati all'1%),senza aumentarne le regole e le finalità sociali
Per decenni l’Italia ha temuto l’inflazione, l’aumento del prezzi col valore reale dei salari e delle pensioni che diminuisce.Oggi il problema è opposto:la DEFLAZIONE,il tasso dell’aumento dei prezzi che scende,bloccando l’economia
A noi sembra quasi impossibile che i prezzi scendano ma si sta preparando un disastro economico di proporzioni colossali
Cosa può fare il Governo? Non sembra che Renzi o gli altri si curino molto di economia,sono troppo occupati a consolidare il proprio potere e una situazione di crisi ha sempre aiutato i governi autoritari
La deflazione non è facile da percepire a livello di massa.Un pensionato si rallegra se i prezzi scendono,visto che ha un reddito fisso.Ma non è un bene.La deflazione paralizza l’economia
Se i prezzi scendono è perché non si vende,non c’è domanda.Ma se non c’è domanda,le imprese chiudono e la disoccupazione aumenta,facendo scendere ancor più la domanda,con aumento progressivo di licenziamenti, fallimenti ecc

segue

viviana vi 06.07.14 08:37| 
 |
Rispondi al commento

renzi si lamenta dell'europa ma lui,la fornero,letta,monti hanno danneggiato il popolo italiano su consiglio delle nazioni europee che hanno il nostro debito e ci hanno imposto il fiscal compact.come si fa chiedere consiglio ai debitori ! loro consiglieranno sempre di spremere il popolo italiano ! la soluzione è semplicemente in italia,fare una politica sociale finalizzata al benessere del popolo e non dei partiti & banche.m5***** s'impegna a ciò.

mario di genova, orbetello Commentatore certificato 06.07.14 08:36| 
 |
Rispondi al commento

http://vocidallastrada.blogspot.it/2014/07/tisa-lla-bomba-che-fara-esplodere-i.html
TISA, LA BOMBA CHE FARA' ESPLODERE I SERVIZI PUBBLICI IN TUTTO IL MONDO

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 06.07.14 08:35| 
 |
Rispondi al commento

IL GIGANTE CRAXI E I NANEROTTOLI DI OGGI


di Gianni Lannes

C'è da piangere nel sentire quanta lungimiranza politica, quanta visione lucida, quanto acume politico aveva Craxi a confronto dei nanerottoli attuali, telecomandati dall'estero, giornalistoidi travagliati tutto compreso e grulloni di pietra effimera.

Beninteso: non ho mai avuto tessere di partito né simpatie per Bettino. Craxi mi è caro per tre ragioni: è stato l'unico che ha tentato di salvare Aldo Moro; è stato l'unico uomo politico italiano, o meglio statista di livello internazionale, a parte lo stesso presidente Moro, ad opporsi ai padroni di Washington: Sigonella docet! E' morto esule in Tunisia.

https://www.youtube.com/watch?v=24WR_1mZZ2s

https://www.youtube.com/watch?v=g4MhaNBAZN4

https://www.youtube.com/watch?v=Rg-UIGrjmXg

https://www.youtube.com/watch?v=_h0LL6QBPjo

https://www.youtube.com/watch?v=4tBdQpamH_Y

https://www.youtube.com/watch?v=9sDmx01ZNfA

https://www.youtube.com/watch?v=3QUAa82lpnw

https://www.youtube.com/watch?v=-cwOhuZzxNo

https://www.youtube.com/watch?v=5UPiHf4O87s

https://www.youtube.com/watch?v=auveLGO4u48

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 06.07.14 08:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma perchè? quelli che stanno al governo non si servono delle banche? Un vecchio avvocato ad un cliente che voleva intentare causa alla sua banca, nel dissuaderlo. ebbe a dirgli che anche i giudici hanno un conto corrente e che, alla bisogna, anch'essi chiedono dei prestiti. Occorrerebbe istituire una banca di stato di cui i signori delle "istituzioni" dovrebbero essere obbligati a servirsi in maniera esclusiva. Ma sarà difficile che una democrazia fondata sulle banche e da chi le possiede lo permetta.

loris cusano 06.07.14 08:23| 
 |
Rispondi al commento

bello sarebbe se oltre il saccheggio delle idee, seguisse l'applicazione delle stesse e non dei meri slogan roboanti, seguiti dal nulla.
x niente a rignano sul'arno è conosciuto come " il bomba "

graziano ., pisa Commentatore certificato 06.07.14 08:03| 
 |
Rispondi al commento

http://www.huffingtonpost.it/2014/07/03/yoox-rivolta-facchine-mrjob-molestate_n_5554879.html?1404565447&utm_hp_ref=italy

Trentadue secondi per imbustare con cura un vestito, una giacca oppure un paio di scarpe da rintracciare nei mucchi di abiti alla rinfusa. Centodieci pezzi all'ora altrimenti scattano rimproveri, urla, insulti: "Voi qui dentro dovete sputare sangue!". Tutto questo per lunghe ore in piedi, dentro magazzini che diventano roventi d'estate e gelidi d'inverno. E nelle pause, pochissime, la fila per il bagno è così lunga da non riuscire nemmeno a entrare nella toilette.

A leggere la denuncia di queste undici operaie dell'Interporto di Bologna sembra di stare nel Bangladesh, nelle fabbriche degli schiavi. E invece si tratta dei capannoni italianissimi dai quali partono gli ordini della Yoox, impero dello shopping online in perenne crescita (+25%) con un ricavo netto di mezzo miliardo di euro nel 2013.

Le ragazze, tutte di origine straniera, raccontano le continue avances umilianti di un caporeparto della cooperativa MrJob, F.G., alla quale la Yoox ha dato in appalto il lavoro di confezionamento: "La prossima sei tu". Oppure: "Voi marocchine siete tutte porche". E siccome le ragazze non ci stanno arriva il ricatto: "Lo racconto alla tua famiglia cosa fai a letto". Proprio alle operaie di religione musulmana erano rivolte parole blasfeme: "Tu devi scegliere tra me, Dio e lo stipendio, perché lo stipendio te lo do io e io sono il tuo Dio. Qui Allah non esiste"".

Ma l'uomo, che sarebbe arrivato a seguire in macchina le dipendenti, non è l'unico a vessare. Anche altri caporeparto, sempre nelle parole delle denuncianti, puniscono coloro che si mostrano poco produttive: "Al rientro della malattia sono stata spostata da sola a cucire in una stanza buia senza finestre e priva di luce esterna", è l'esperienza di una delle facchine. "Mi hanno obbligata a pulire gli orinatoi degli uomini mentre loro erano dentro il bagno", dice una operaia che si è rivolta ai si

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 06.07.14 07:58| 
 |
Rispondi al commento

staiserenorenzi, anche tu avrai il tuo Bruto.

Ben Monaco 06.07.14 07:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' abbastanza strano che parlando di banche si tralasci il Vaticano, la Banca che quotidianamente apre prima di tutte le altre e che chiude dopo tutte le altre, le cui filiali (chiese) sono sparse in tutti i continenti...

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 06.07.14 07:54| 
 |
Rispondi al commento

Renzi un suino vero possi crepare tu fino all' ultima generazione , e notizia di oggi dichiarazioni facebook di
PIER SILVIO BERLUSCONI CHE AFFERMA CHE DOPO IL PADRE LUI FA IL TIFO PER RENZI.
Da non crederci vorrei vedere TUTTI I PERSONAGGI PUBBLICI , LA GRUBER , FLORIS , SANTORO, FAZIO, SERRA, ANCHE GUCCINI PER SPUTARGLI IN FACCIA.
VENDETTA
TREMENDA
VENDETTA

frank pit Commentatore certificato 06.07.14 07:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma è bene che si faccia un rederendum sulla anticostituzionale legge elettorale. E' inammissibile che la coalizione che raggiunga il 37% abbia in parlamento la maggioranza assoluta del 55%. Nel 1953 il governo De Gasper cadde giustamente sulla "Legge truffa" che prevedeva che la coalizione che avesse avuto il 50% più uno dei voti avesse il 60% in parlamento. Ora con l'italicum (bastardellum) siamo ben oltre la legge truffa. Bisognerebbe andare a vedere i lavori preparatori della Costituente per capire quale legge elettorale i costituenti avesseto in mente. Certamente il proporzionale. Ma perché non misero nella Costituzione la legge elettorale? Mistero. O proporzionale o truffa. Si noti che per le elezioni europee si vota con il proporzionale. Dunque la legge elettorale non rispettosa del proporzionale (senza premio di maggioranza) è in contrasto con la normativa europea circa la legge elettorale.

Pietro Melis, cagliari Commentatore certificato 06.07.14 07:44| 
 |
Rispondi al commento

@ ENZO di Bari

dal suo:

...."ci pisciano in testa,e ci dicono che piove"...

Marco Travaglio...

"è tutto una grandissima presa per il culo"

Enzo

nel frattempo, oggi in ITAGGGLIA, si è dato fuoco un DISOCCUPATO di 53 anni...

e siamo a quota 4.001 SUICIDI per il LAVORO in 4 anni....non è arrivato il momento di fare GIUSTIZIA???

o dobbiamo SOLO PARLARE ???
ENZO D., BARI Commentatore certificato 05.07.14 23:53|

--------------------------------

Proviamo solo a pensare se quei 4.000 che si sono suicidati fossero andati a chiedere ragione con le belle o con le brutte a chi li ha ridotti sul lastrico, oggi, non sarebbe stata fatta già una buona pulizia? Tanto, perso per perso per chi fa una scelta del genere....

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 06.07.14 07:39| 
 |
Rispondi al commento

"UN ALTRO FAVORE ALLE BANCHE"

"mi" SPIACE, non sono d'accordo: è solamente la cHIUSURA di un ciclo
DOVE, ne aprirà un?ALTRO.
In quell'altro, DOVE, nel futuro SMATERIALIZZERà; IL VALORE; quel valore, come riferimento di un esatto e progressivo
equilibrio che verrà a mancare, portandoci nella quarta guerrA MONDIALE.

LE BANCHE, sono/erano il "CREDO" di quest'EPOCA
EPOCA che, la considero simile
ALL'EPOCA delle CATTEDRALI GOTICHE, in cui tutte le energie disponibili
fruivano ad alimentare QUELLO SPLENDORE,
splendore unico, DOVE raccolse nel bene/MALE tutta la società di quel tempo
IN quelle CATTEDRALI
si suddividevano le classi sociali, raccolte, sia al suo interno che all'esterno, in un unico CREDO-SIMBOLO-incanto e schiavizzazione..
SOLAMENTE entrare, in una di quelle CATTEDRALI GOTICHE
oggi, DOVE, la nostra mente è già assuefatta - di tutto- ti LASCIA D'incanto..
"immaginiamo" in quell'EPOCA DOVE la stragrande massa.. era IGNORANTE..
OGGI
in/da tutto quello splendore, vedete + FEDELI?? il mondo è migliore??
siamo + "MIGLIORI"??
io penso di NO! eppure solamente vedere tale architettura e maestosità..
ti si apre il cuore, rinforzando il tuo CREDO.. ma, quale credo?

LA similitudine, è ECLATANTE.
IN tempi non sospetti QUANDO entravi in BANCA
(cioè, in quest'EPOCA DOVE fiorivano/SPUNTAVANO come FUNGHI)
all'INGRESSO, all'interno
di questa MODERNA CATTEDRALE ti sentivi/CONSIDERAVI parte
di una comunità/SOCIETà, indifferentemente dalla propria classe sociale
ORA, di tutta quell'enfasi-CREDO-fiducia, che ci portava, in quel CONTESTO
cos'è rimasto??? oppure cosa ci ha lasciato???
"io" credo/penso; L'AMARO in bocca. UNICAMENTE quello! essendo diventati
una massa di PECCATORI. Castigati da quel credo...
LO stesso credo, che lasciò...
a tutti quei fedeli, dell'EPOCA DELLE CATTEDRALI GOTICHE
quando, FINITA l'opera, dovettero subire/obbedire
dall'alto del patibolo, pardon, "PULPITO" il nuovo CREDO della VITA TERRENA.. molto diversa da quella celestiale..
JOYKEY
ho SCRITTO

JOY-KEY 06.07.14 06:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un po per ridere:

Una vecchia signora si presenta un giorno alla Banca del Canada portando con se' una borsa piena di denaro e dicendo di voler parlare con il presidente della banca per aprire un conto. Gli impiegati la portano nell'ufficio del presidente (il cliente ha sempre ragione!) e questi le chiede quanto vuole versare. E lei, buttando sulla scrivania la borsa dice: "165.000 dollari". Il presidente, curioso di sapere come aveva fatto ad ottenere tutto quel contante, glielo chiede. La vecchia signora risponde: "Ho fatto delle scommesse". Il presidente le chiede allora: "Scommesse? Che tipo di scommesse?". La vecchia signora risponde: "Per esempio, scommetto 25.000 dollari che le sue palle sono quadrate". "Ha! ha!" ride il presidente "E' una scommessa stupida. Lei non potra' mai vincere una scommessa di questo genere!". La vecchia signora allora lo sfida: "Allora, accetta la mia scommessa?". "Certo" dice il presidente "Scommetto 25.000 dollari che le mie palle non sono quadrate!". Allora la vecchia signora dice: "Dato che si tratta di un mucchio di denaro, posso portare con me il mio avvocato domattina alle 10 come testimone?". "Certo!" dice fiducioso il presidente. Quella notte il presidente e' veramente nervoso a causa della scommessa e passa un sacco di tempo davanti allo specchio a controllare le sue palle, girandosi a destra e a sinistra continuamente. Le controlla con attenzione finche' non e' sicuro di vincere la scommessa. Il mattino dopo alle 10 precise, la vecchia signora compare con il suo avvocato nell'ufficio del presidente. Presenta l'avvocato al presidente e ripete la scommessa: "25.000 dollari che le palle del presidente sono quadrate!". Il presidente accetta di nuovo la scommessa e la vecchia signora gli chiede di abbassare i pantaloni, cosi' tutti avrebbero potuto vedere. Il presidente accetta.
>CONTINUA......

Saverio L., Italy Commentatore certificato 06.07.14 06:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sugli F-35 Stealth fighters....

Notizia da.....(Fucina)

Ieri è stata diffusa la notizia della decisione del Pentagono di lasciare a terra tutta la SUA flotta di F35, costituita da 97 velivoli .... abitanti negli USA, 315milioni.

L'Italia è partner di 2° livello con un investimento nel progetto di circa un miliardo (già speso) con il coinvolgimento di Alenia e altre 50 piccole e medie industrie. ...abitanti in Italia, quasi 61milioni... 158 aerei da sostituire con una flotta ITALIANA di 90 F-35.

USA 315milioni di abitanti lascia a terra 97 F-35 perche totalmente insicuri
ITALIA 61milioni di abitanti conferma(!!!) l'acquisto di 90 F35

Pensiamoci bene.

Sam D. Commentatore certificato 06.07.14 06:04| 
 |
Rispondi al commento

I "progetti" di Renzi sono quelli di "saccheggiare" le idee del M5S e farsene bello lui !!!
Sono mesi che il Blog di Beppe Grillo ed i parlamentari M5S "martellano" che l'Europa non deve essere quella dei banchieri, ma quella dei Cittadini ! Ieri ha "proclamato" lui tale principio, tale e quale, come se lo avesse "inventato lui" !!!!

vincenzo matteucci 06.07.14 03:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

p.s. peccato che la Repubblica la leggano in milioni e questo blog, se va bene, in millini.

GIORGIO S., TS 05*.07*.14 23*25

-------------------

la Repubblica
Tiratura 455.672
Diffusione cartacea 323.525
Diffusione digitale 58.709
Totale diffusione 382.234

http://it.wikipedia.org/wiki/Quotidiani_in_Italia


LUIGI PREITI.

L'ex moglie (la separazione risale a quasi tre anni fa) si è detta "sconvolta". Qualche prima risposta è poi arrivata dal pm di Roma, Pierfilippo Laviani, che dopo aver sentito Luigi Preiti ha spiegato: "Ha confessato tutto. Non sembra una persona squilibrata. E' un uomo pieno di problemi che ha perso il lavoro, aveva perso tutto, era dovuto tornare in famiglia. Era disperato. In generale voleva sparare sui politici, ma visto che non li poteva raggiungere ha sparato sui carabinieri".

http://www.liberoquotidiano.it/news/italia/1232378
/Sparatoria-davanti-a-Palazzo-Chigi-durante-il-
giuramento.html

Più chiaro di così.

Ernesto - La Habana Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.07.14 02:24| 
 |
Rispondi al commento

arrivo ora da un torneo e lascio un saluto stellato al blog!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 06.07.14 02:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per vincere le elezioni europee sono serviti dieci miliardi: siamo ritornati al tempo di Lauro! Se la gente non s'interessa di questa questione delle banche e pensa soltanto a tirar profitto dei pochi soldi che ha, senza andare a fondo in questa materia alla quale tutti dovrebbero dedicare uno studio più approfondito, non cambierà niente di niente e resteremo alle solite beghe inconcludenti dei partiti, finanziati appunto dalle banche che detengono il potere di creare il denaro che invece deve ritornare allo stato !

Bruno Marioli 06.07.14 01:52| 
 |
Rispondi al commento

Sono ancora al 1° grado di giudizio dopo 12 anni ,causa con Banca Tercas ,6 giudici cambiati,attività impreditoriale cessata,non più accesso al credito,over 50 disoccupato,immobili ipotecati da 12 anni anche se il Decreto Ingiuntivo mi è stato notificato un mese dopo che avevo pagato.Ho fatto richiesta di anatocismo ,ho anche denunciato un giudice al CSM,(e quindi ora ho 2 poteri forti contro),ma dopo la denuncia è uscito fuori un timbro sovrapposto secondo il quale ho iniziato la causa con un giorno di ritardo e quindi ora vorrebbero la decadenza,nuova denuncia per querela di falso ,altri 2 giudici e meno male che volevo giustizia .Chi paga ? I precedenti giudici che mai avevano eccepito il timbro ?Sarebbe diventato esecutivo il Decreto Ingiuntivo ma io avevo già pagato ,ero ancora in tempo per l'anatocismo che scadeva dopo 10 anni dalla chiusura del conto ,CHI PAGA? una vita distrutta 5 interventi alle coronarie,privazioni continue a mia figlia ora 16enne,a tutta la fam.,CHI PAGA? ma io non mi ammazzo io aspetto ancora e poi vediamo che succede.Che chiamassero a me per la responsabilità dei giudici ,per parlare di giustizia .

Antonio Cavallini 06.07.14 01:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

¡¡¡HOLA Base✩✩✩✩✩!!!

Questo vi dice niente?

Cinesi sbarcano in Italia, comprato il Pavia
Club Lega Pro fondato 102 anni fa acquisita da società Shangai

http://www.ansa.it/sito/notizie/sport/calcio/2014/
07/04/pavia-ai-cinesi-primo-club-in-
italia_20f323a0-bdb3-48bf-b4e8-e88c96fa4558.html

Ernesto - La Habana Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.07.14 00:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ok, chiudo, tra un po' qui c'è il "coprifuoco" e non si posta più..

'notte belli!

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 06.07.14 00:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma dai.sono cose normali per un popolo di vigliacchi.ma che muoiano disperati.è quello che gli italiani meritano.mi spiace ma,non provo pena nemmeno per quelli che si ammazzano.le loro famiglie?beh,si rivolgano a renzi e a quelli a cui si affidano da sempre.ritengono di essere stati imbrogliati?allora reagiscano o si suicidino in massa.funziona cosi e chi pensa diversamente è solo un povero vigliacco quindi morirà prima degli altri.


"Un altro favore alle banche"


....e mo' chi glielo dice agli itaGliani?


Napolitanoooo! Napolitanooooo!

..azz! ogni volta che serve quello sparisce..

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 06.07.14 00:35| 
 |
Rispondi al commento

FORZA ITALIA SMANTELLATA dai MAGISTRATI...


BERLUSCONI...

DELL'UTRI...
PREVITI

SCAJOLA...
MILANESE..

GALAN..
FITTO...
SCOPELLITI...


ps.


quando si occuperano del PD ???


MPS....
EXPO'...
MOSE...


abbiamo una BANCA, by FASSINO/D'ALEMA...


UNIPOL..
COOP. ROSSE...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 06.07.14 00:29| 
 |
Rispondi al commento

"I Parlamenti sovrani sono ancora una volta le vittime di soprusi costituzionali da parte dell'Ue"

Il metodo cromwelliano con cui Jean-Claude Juncker è stato imposto agli stati nazionali è una violazione dei trattati ed i Parlamenti sovrani sono ancora una volta le vittime di soprusi costituzionali da parte dell'Ue. Con questa premessa, il columnist del Telegraph Ambrose Evans-Pritchard sottolinea come quest'episodio è l'ultima conferma di come il Regno Unito debba lasciare l'Ue e come debbano iniziare a riflettere la Francia o ogni altro paese che desidera governarsi in modo autonomo nel rispetto della legge e della Costituzione.

Il Trattato di Lisbona, prosegue Evans-Pritchard, non ha creato uno stato europeo: Francia e Regno Unito hanno combattutto ferocemente contro quest'ipotesi quando il testo gli è stato sottoposto nella sua forma originale come Costituzione europea. I due paesi hanno imposto che l'Ue rimanesse un club intergovernamentale che non annullasse le democrazie nazionali. La spinta della Germania per uno stato federale – idealistico e pericoloso – fu all'epoca sconfitto. Il Trattato che è emerso non ha dato quindi al Parlamento europeo il potere di di scegliere il presidente della Commissione, la prerogativa spetta ai leader eletti responsabili rispetto ai loro elettori, una salvaguardia dell'autorità degli stati sovrani. Gli europarlamentari possono solo sfiduciare in blocco la Commissione, ma non possono nominarla, vale a dire quello che hanno appena fatto con i leader europei che hanno accettato il fatto compiuto, o per concessioni commerciali o per sudditanza a Berlino.
La spiegazione che viene offerta è che il Ppe ha vinto le elezioni ed ha le autorità per scegliere il suo candidato: ma il terremoto elettorale di marzo andava in tutt'altra direzione ed è stato un urlo primordiale dei popoli contro lo strapotere dell'Unione Europea e la distruzione di posti di lavoro a causa dell'austerità.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 06.07.14 00:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

d'accordo sulla guerra ai dictat/governi delle banche e l'interscambio di privilegini, favorini e soldini nella cosca banco-mafio-politica.

però dico una cosa: abbiamo un debito. grosso. e va bene, colpa dei ladri incapaci del trentennio, ma sto debito l'abbiamo fatto, i soldi ce li hanno dati (a noi come paese, poi li hanno presi i mafiosi e se li sono spartiti, in gran parte, ma purtroppo questi mafiosi rappresentavano tutti).

ora li rivogliono legittimamente indietro (francesi, tedeschi, inglesi,...). allora, dico io, fermo restando che non vogliamo ammazzarci di fiscal compact così com'è per pagare un debito, beffardo sprattutto nei confronti dei cittadini normali che oggi patiscono la fame quando in precedeza ne hanno beneficiato di meno, mentre i principali responsabili che ne hanno beneficiato di più aumentano stipendi e ruberie per non rinunciare a nulla nemmeno in tempi di magra (anzi tentano di prendere anche più del necessario che annulli la svalutazione dei loro compensi, già che ci sono), non sarebbe meglio dire che IL DEBITO LO PAGHERMO, senza distruggere il paese e andando a prendere i soldi dove ci sono (evasione, corruzione, sprechi, politici,...) e a un ritmo normale, INVECE che dire che non lo vogliamo pagare perchè è immorale (certo che lo è, ma c'è, ce l'abbiamo come paese!) e vogliamo fare come l'argentina ??

cioè non sarebbe meno utopico e più pragmatico dire "va bene, abbiamo sbagliato a dare il paese ai mafiosi, se andremo al governo noi di 5stelle andremo a riprenderci i soldi dove ci sono, nel tempo necessario, masenza affossarci" ??

ecco, questa è la mia riflessione/domanda.

Lorenzo M., Piacenza Commentatore certificato 06.07.14 00:26| 
 |
Rispondi al commento

Di tutte le cose misura è l'uomo, di quelle che sono per ciò che sono, di quelle che non sono, per ciò che non sono.

- Protagora -


www.beppe.siempre

Heracles Mediolanum Commentatore certificato 06.07.14 00:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La cordata

C'era una volta un omuncolo che voleva far carriera
allora s'intrufola in un movimento studentesco
si fa le ossa, poi a Roma vuol andar con la corriera

Ma quando arriva si trova la porta quasi sbarrata
eh no caro, non è così che si entra alla Camera
ripresentati quando avrai una congrua cordata

Ecco allora che la banca è la sua vera risorsa
"Se entro al Governo sarò il primo a ricordarmi!"
e così che riparte per Roma coi soldi nella borsa

Ora è chiaro che i favori si devono onorare
prima o poi qualcuno viene a chiedere rispetto
ecco allora il politico subito pronto a barare

Un debito è un debito, non ci si può scordare
e allora leggi e leggine, balzelli e agevolazioni
è così che truffa il popolo, per il suo riparare!

Dunque, negli affari una cosa tira l'altra
politici e banchieri sono vasi comunicanti
ora l'uno ora l'altro, ecco com'è una via scaltra!

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 06.07.14 00:20| 
 |
Rispondi al commento

Banche & Partiti & Stampa associata
stanno dentro lo stesso nucleo
e riflettono l'illegalità,l'ingiustizia civile,il latrocinio,la corruzione ecc...insomma la crisi del Sistema fallato che incombe sui Cittadini e il Paese.
Sicchè,in assenza della crisi il Movimento non esisterebbe,e questo riflette i Cittadini 5 Stelle che si ribellano a siffatto!
Sì! Siamo i Cittadini ribelli!
e scaliamo la montagna del Big Sistema,
e inerpicandoci inciampiamo,ma ci rialziamo
e la vetta, dove planano le aquile e Non il popolo pollo!
è là.....dov'è la Nostra Libertà da raggiungere....

"Quanto manca alla vetta?
Tu sali e non ci pensarci!" Nietzche

Morena ., ferrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 06.07.14 00:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La parola BANCHE e' sbagliata.
I soldi non vanno alle BANCHE ma ai BANCHIERI...le banche sono ripiene di cittadini che si chianao bancari e che sono poco piu' che meri impiegati, sfruttati, con sempre meno privilegi e oramai ridotti a meschini lavoratori sottostipendiati e sfruttati, come tutti del resto.
I BANCHIERI intascano milioni, rubano, intrigano, agguantano ogni soldo che possono per infilarlo nei paradisi fiscali, ne abbiamo un esempio lampante a Genova ma ovunque non si legge altro che di politici corrotti che finiscono in manette e di banchieri senza scrupoli che rubano a manetta.
Colpite i bancari senza fare casino a cacchio e quindi alla fine lasciare solo centinaia di lavoratori a casa, licenziati per ripianare i buchi fatti dai famosi BANCHIERI.

Enrico Bosco, Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.07.14 00:09| 
 |
Rispondi al commento

banche, banchieri, bancari, bancoposta, bancomat, bancodeipegni: bottane bastarde!

bisogna barattare beni, burro, biscotti, bistecche, benzina, borotalco, biciclette...

bravi! bastoniamo bestie bancarie, bruchi brulicanti bazzicano bassi barando; bidonano bleffando. Belle bravate beccano benino bisognosi bofonchianti, bevuti barcollano basso, barman bugiardi bestemmiano burlando Belzebù....boh!

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 05.07.14 23:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT.

LA DOLCE VITA DI MARCO MILANESE TRA PORSCHE, FERRARI, BENTLEY, YACHT, OROLOGI, OPERE D’ARTE, CASE A ROMA E PARIGI E CAPODANNI A NEW YORK -

SENZA L’INCONTRO CON GIULIO TREMONTI NON SAREBBE DIVENTATO DISPENSATORE DI INCARICHI, NOMINE E FAVORI

Da ufficiale delle Fiamme Gialle, diplomato in ragioneria,

a aiutante di campo del ministro, a suo uomo di fiducia, a parlamentare della Repubblica, a professore della Scuola superiore dell’economia -

A segnalarlo a Tremonti fu uno dei soci dello studio legale e fiscale fondato dal tributarista, l’avvocato Dario Romagnoli, ex finanziere…


http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/dolce-vita-marco-milanese-porsche-ferrari-bentley-yacht-80343.htm


ps.


"ci pisciano in testa,e ci dicono che piove"...

Marco Travaglio...

"è tutto una grandissima presa per il culo"

Enzo

nel frattempo, oggi in ITAGGGLIA, si è dato fuoco un DISOCCUPATO di 53 anni...


e siamo a quota 4.001 SUICIDI per il LAVORO in 4 anni....

non è arrivato il momento di fare GIUSTIZIA???

o dobbiamo SOLO PARLARE ???

ENZO D., BARI Commentatore certificato 05.07.14 23:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stare dalla parte delle banche o dalla parte dei cittadini è semplicemente una scelta del governo, di qualsiasi governo. Mentre CoeRenzie ripristina l’anatocismo e contestualmente dichiara di non volere un’Europa delle banche, ecco un esempio fresco fresco di un altro Paese europeo che fa l’esatto contrario. Proprio ieri il Parlamento ungherese ha votato la legge (proposta dal governo, ma votata incredibilmente anche da quasi tutti i partiti dell’opposizione), che mette fine ai soprusi delle banche in tema di mutui e prestiti contratti in franchi svizzeri.
Questo è un problema annoso di diversi Paesi dell’Est, i quali non hanno l’euro, e dove le banche, con la complicità dei precedenti governi, avevano spinto la gente a indebitarsi in una valuta estera, principalmente in franchi svizzeri. Nel giro di qualche anno le rate dei mutui sono raddoppiate, in parte per la variazione dei tassi di cambio, ma anche perché mentre i prestiti venivano erogati al tasso di acquisto, le rate venivano calcolate al tasso di vendita, sensibilmente più alto.
Con la nuova legge le banche devono restituire ai cittadini tutti i soldi guadagnati grazie a questo trucco, anche retroattivamente, e nel frattempo sono sospesi gli sfratti e le aste giudiziarie.

Francesca B., Ovada Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.07.14 23:45| 
 |
Rispondi al commento

Vabbè, siamo fuori fascia protetta!

Allora musica e testo... (un pò di movimento)

http://www.youtube.com/watch?v=uAM0GEMlfTM

Ernesto - La Habana Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.07.14 23:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

grazie di aver inviato il tuo commento...
prego!

^__^

Daniela M. Commentatore certificato 05.07.14 23:35| 
 |
Rispondi al commento

Mi torna in mente una poesia di Ungaretti...

Si sta
come d'autunno
sugli alberi
le foglie.

Quei soldati son tornati....siamo noi!

dario fertoli, beverino Commentatore certificato 05.07.14 23:27| 
 |
Rispondi al commento

la prima truffa della banca di cui mi sono accorto quand'ero un pivello alle prese col primo c/c, era quella che la banca mi calava automaticamente il tasso d'interesse in base al mercato, ma se lo stesso mercato risaliva, o ti accorgevi tu della differenza oppure rimaneva sempre al tasso più basso. Solo con questo balzello, con tutti i clienti le banche hanno guadagnato miliardi in modo disonesto.
Poi le entrate in conto, altro esempio: gli stipendi pagati dalle Amministrazioni che entrano tra giovedì e venerdì (se non addirittura prima) vengono registrati sul tuo c/c solo a partire dal lunedì successivo, così 3/4 giorni d'interessi se li cucca la banca e non te; se pensiamo ai grandi numeri altri milioni che entrano impunemente nelle loro casse...e non finisce sicuramente qui..questo è solo l'antipasto per chi ha un c/c...

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 05.07.14 23:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

p.s. peccato che la Repubblica la leggano in milioni e questo blog, se va bene, in millini.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 05.07.14 23:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.

Scusate, ma il Conto Arancio è quello riservato ai monaci buddisti?

:-)))

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 05.07.14 23:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"NON STO SCRIVENDO"

VOGLIO SPEZZARE una lancia in favore delle BANCHE.
Ipotizziamo un altro scenario: Niente CROLLO ECONOMICO ecc.
ORA, saremo qui a criticare i guadagni delle banche?? e gli interessi degli interessi ecc... NON CREDO...!!
SAREMO ancora a pendere dalle loro labbra pure di esibire la nostra VANITà
ecc,
TRALASCIANDO il giusto corso di questa droga dell'avere tutto...
meglio del PROSSIMO....(prima...) perchè, è quello che conta...
IL PRIMA...
che ti fa sembrare SUBLIME... anche se è eFfimero...
è
COMUNQUE PRIMA... è quello che conta alla visione della nostra superbia
innanzi al prossimo...
>... O non è così!!??

Io che seguo le dinamiche sociali ecc. (per passione)...
(cioè, seguivo SPULCIOSAMENTE...) (((esiste spulciosamente??? boh!)))
DATO che ora,
ho preso un TIME-OUT visto che la linea è talmente tracciata
che persino uno sprovveduto capirebbe la ROTTA... senza UNA...
(sua imminente delineata... DIVERGENZA...)....

SE oggi, tutto quello che successe nel settembre 2008 non ci fosse... STATO...
saremmo ancora in PIENA espansione ECONOMICA
NON è VERO, che era FINITO un ciclo...
QUESTO poteva durare (sebbene drogato) altri 10 anni IN un RALLENTAMENTO
non drammatico come si presenta ora...INNESCANDO uno "nuovo"
come logico sia... (è nella natura delle cose)

PERò i cicli non si chiudono mai in rallentamento lento...
innescandone UNO NUOVO e DIVERSO da sovrapporre quello precedente...
TROPPO BELLO LOGICO...
" IN QUESTO MONDO COSA c'è DI LOGICO ????"

OGGI, siamo nella "TERRA DI NESSUNO" per cui, chi??? ci tirerà fuori da questo errore?? NESSUNO.
LA STORIA farà il suo corso... (prima capiremo ciò, prima RIPARTIREMO...)
JOYKEY

JOY-KEY 05.07.14 23:03| 
 |
Rispondi al commento

La Giustizia è SOLO dei Giusti

- è giusto che tu paghi....
- non è giusto che io perda....
- è giusto condannarlo...
- non è giusto incarcerarlo...
- è giusta la punizione...
- non è giusto che lui s'intrommetta..
- è giusto che finisca così...
- non è giusto che la passi liscia...
- .......................
- ...........


p.s. giusto o non giusto, dipende su che piatto della bilancia al momento ti trovi...e da lì che scegli la frase più adatta a te..

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 05.07.14 22:59| 
 |
Rispondi al commento

l'errante

Sono stato in viaggio....un lungo viaggio
ma ora sono qui, in mezzo a tanta gente
giro e mi confondo tra mille volti e vestiti
nel silenzio di uno sguardo che passa attento
scorre ai lati e giunge lassù fino alla vetta
sulle grandi luminose dai colori affascinanti
trofei di conquiste ambite e nuove
ecco, gli esploratori del terzo millennio
a navigar tra i risparmi dei soli salariati
banche, assicurazioni, agenzie di ogni sorta
luci abbacinanti a mostrar un mondo d'illusioni
tronfi padroni a contar perfin gli spiccioli
ingordi a non finire nel loro consueto ghigno
con le tasche lise di un traffico illecito
denaro, denaro! è lui che dà tanto potere
schiavizza le braccia, piega coscienze e menti...

Un sogno ad occhi aperti, un incubo vissuto
tra brividi di freddo e gocce di sudore ghiacciato
ogni città alla fine ne offre testimonianza reale
di quanto carne ci voglia per nutrire il Minotauro

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 05.07.14 22:40| 
 |
Rispondi al commento

Anni or sono si diceva che quel partito era del popolo e avrebbe tutelato i lavoratori e le classi sociali meno abbienti. Oggi chi rappresentano costoro? E quegli italiani che per anni e anni hanno ciecamente creduto in loro, oggi che cosa pensano? Chi sono realmente costoro? Dai fatti appaiono governanti non ligi al dovere ed ancor meno del rispetto della giustizia di cui si son sempre fatti paladini! Gli squilibri che si origineranno, a causa della corruzione adottata nelle istituzioni italiane, acuiranno la tensione tra i vari ceti sociali con grave rischio per la stabilità del nostro Paese e il lavoro si ridurrà ulteriormente, trascinando i disoccupati e coloro che non riusciranno ad accedere al sostegno pensionistico, in un baratro il cui fondo sarà assai oscuro. Le spaccature tra le parti sociali si tradurranno in disordini di vario genere aprendo sipari imprevedibili? Cosa vedranno i nostri figli ed ancor più i nostri nipoti?
Buona cosa è invece, il rispetto della Costituzione Italiana che è alla base di una società civile e democratica ed è quanto si evince nelle azioni illuminate del Movimento 5 Stelle.
Infatti operando con la rettitudine si governa un Paese mentre più vi sono leggi e divieti più il popolo precipita in miseria e con tanto più il governo di un Paese è corrotto con tanto più il Popolo si fa scaltro e più ci sono grassatori e ladri.
Ma ora s’è visto Caino nella piazza e nel fratello e in molti si fortificheranno, non faranno la fine di Abele e si moltiplicheranno!

Pier Luigi Tenci, Torino Commentatore certificato 05.07.14 22:32| 
 |
Rispondi al commento

il venditore di balle a delocalizzato!
In Itagghia non vende!

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 05.07.14 22:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Piano piano mi sto convincendo di una cosa...

Vista l'immigrazione INCONTROLLATA da anni in italia di gente delle più svariate nazioni...

Immigrazione che molte delle nazioni europee 'sembra' nn vogliano toccare nemmeno con un dito...

si lascia da sola L'italia a farsene carico di ospitarli.

E se fosse...........

E se fosse che qualcuno molto molto in alto...chessò...qualche potente GRUPPO DI POTERE ha deciso piano piano...lentamente...prendendosi tutto il tempo necessario per nn far scoppiare una rivoluzione popolare...così...senza farsene accorgere, di "SOSTITUIRE" di sana pianta L'INTERO POPOLO ITALIANO (diventato ormai troppo ingombrante per le ALTRE NAZIONI CHE SI RITENGONO PIU' EVOLUTE )con un mix di popoli ed etnie diverse ????

Forse si saranno detti:

"L'italia è ormai IRRECUPARABILE...

MAFIA, NDRANGHETA, CAMORRA E CORRUZIONE ENDEMICA LA FANNO DA PADRONE.

I LORO GOVERNI NON HANNO MAI FATTO NULLA DI DECISIVO PER DEBELLARLE E SEMBRA CHE MOLTI ITALIANI ORMAI CI CONVIVANO COMODAMENTE.

Quindi via...UN RICAMBIO TOTALE PER LIBERARCI DI COSI' TANTE MERDE.

Farlo con una GUERRA è ormai impossibile quindi SOSTITUIAMO PIANO PIANO GLI ITALIANI CON ALTRI POPOLI".

COSI' CE LI TOGLIAMO TUTTI UNA BUONA VOLTA DAI COGLIONI visto che sono un GRANDE FRENO ALLO SVILUPPO DELL'EUROPA E DEL MONDO...

Poi mi sono svegliato e ho visto che era stato solo un sogno.

Ma sinceramente nn ho capito se fosse un sogno o un incubo....


Riguardo al P.S. : Il commento di una lettrice? Viviana Vi - ha scritto un minipost...chi glielo ha pubblicato? Provate voi a farvi pubblicare un post....

Piero Merloni, Milano Commentatore certificato 05.07.14 22:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Brutta situazione...proprio vogliono fare il possibile perchè la maledizione che pende sulle loro teste li colga, politici, banchieri, funzionari..
Prima le slot machine, con la gente che perde tutto, la disperazione delle famiglie....poi ancora peggio sul precariato, con l'incertezza, il lavoro non sicuro, non pagato...i giovani disoccupati, con la scusa della crisi la gente sfruttata..
Poi le case, con la gente sotto sfratto..
Poi le banche..e intanto le tasse e le aziende che chiudono.
Questi qui proprio si stanno legando il cappio al collo con le loro mani, da loro o per obbedienza a qualcuno.
Solo che non lo sanno. Non hanno ancora capito, che le piaghe che li colpiranno saranno tremende, su di loro, sulle famiglie...questi non hanno idea, dei lutti, dei suicidi, della disperazione, delle malattie, dei problemi economici che li colpirà, tutti. Loro, le loro famiglie, i figli fino alla quarta generazione. Anche di chi ha già governato.La tortura più tremenda ricade su di loro, non avranno pace, nemmeno l'ultimo dei ragazzini e dei parenti.

Aurelio t. Commentatore certificato 05.07.14 22:13| 
 |
Rispondi al commento

Vi è piaciuta la bicicletta e mò pedalate italiani coglioni e pecoroni che avete votato PD & c., peccato che però adesso le conseguenze le subiamo tutti. VERGOGNATEVI!

Giuseppe Paradiso 05.07.14 22:13| 
 |
Rispondi al commento

"Perde il lavoro, si dà fuoco ad Imperia".

Il giovin Piazzista, è troppo impegnato a dispensare balle, per occuparsi di queste quisquilie?.....


REDDITO DI CITTADINANZA!!!

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.07.14 22:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"NON sto scrivendo"

è l'unico sistema x sviare il server... ( speriamo,,, non mi abbia letto...)

LA VIGNETTA sopra non rende giustizia; quello, è il pranzo... come ultimo pranzo
di molti pranzi precedenti...
> QUANDO l'ECONOMIA GIRA, in un Tourbillon senza freni,
l'ingordigia pervade
Traversalmente, ad ognuno il dovuto e non

> Quando l'economia NON GIRA più, il tourbillon è finito persino x coloro che
eccessivamente ne hanno goduto...
LA trottola fermandosi travolge, persino i più ingordi i quali, appesantiti...
sonnolenti da una pesante DIGESTIONE...non si spostano dall'IMMINENTE sfacelo...
la lenta digestione OFFUSCA LA MENTE...
la fame INVECE ti debilita... ma aguzza
L'ingenio e la riflessione... e...
ALLORA, io torno ad un altro PUNTO... x non sonnecchiare da eccessiva pesantezza..
di un eccessiva ingordigia x poi non trovarsi + alcuna comodità...
data x scontata... ecc... o...
...PROBABILMENTE
sarebbe, MEGLIO + LOGICO x tutti DIVERGERE...
lo sfibramento ECCESSIVO CREA una società di ZOMBI....
I ZOMBI;
NON LAVORANO_PRODUCONO_CONSUMANO_INVENTANO_NON-CREANO-NULLA...ECC_ECC_
RISULTATO CROLLO x TUTTI...

In QUELLA VIGNETTA mancano 3 "TRE" gambe di quattro, al tavole
che pende dalla parte del "INSIGNIFICANTE"
L'INSIGNIFICANTE che in realtà regge il tavolo...
>MANCATO "LUI".... (....) è FINITA LA CENA, con smaltimento delle tossine...
Chi ricostruirà il tavolo???
LA STORIA non si ripete sempre allo stesso MODO...

QUANDO pensi di aver toccato il fondo, sotto il fondo...
si apre una VORAGINE che non può chiudere NESSUNO...
questo, la storia non lo insegna... PERCHé? è sempre SIMILE!
talmente SIMILE che ogni volta è diversa
CHI capirà il diverso... avrà il DOVERE di DIVERGERE...
ATTENZIONE; questa non è la storia del/COME, il PASSATO, anche se ci sono similitudini... SIMILITUDINI e basta...
>LA STORIA: non fa mai lo stesso errore, AMA sempre esagerare nel suo RIPETERSI...
NESSUN RIFERIMENTO
JOYKEY

JOY-KEY 05.07.14 22:01| 
 |
Rispondi al commento

ALCUNI CONSIGLI PER VINCERE A MANI BASSE LE PROSSIME ELEZIONI E PER CONTARE QUALCOSA NEI PIANI "ALTI" DELLA POLITICA:

a)Pene miti e leggere per le associazioni a delinquere, specie se di stampo mafioso

b) abolizione tramite set di leggi e leggine della indipendenza della magistratura

c)pene miti per reati di corruzione

d)prescrizione dopo pochi mesi per certi reati

e)totale adesione ai trattati europei già firmati

f)privatizzazione del pubblico

g) si alla TAV, Mose e Grandi opere in generale

h) dibattiti, riunioni e convegni con i servizi segreti americano, israeliani inglesi (non si sa mai)...l'europa non ha servizi segreti di un certo spessore

i) si alle missioni " di pace" in tutto il mondo

l)flessibilità spinta per il lavoro

m) aumento finanziamento pubblico ai partiti

Ci sarebbe molto altro ma già questo dovrebbe bastare insieme a qualche convegno con Scalfari e Cazzullo giusto per aggiustarci con la stampa..

In questo modo conteremmo qualcosa anche nei piani alti della politica nazionale ed internazionale..

Cosi è se vi pare..

Carlo Zaccaria, Brindisi Commentatore certificato 05.07.14 22:01| 
 |
Rispondi al commento

Una curiosità....

I Musulmanoi in Italia sono (rilevazione dicembre 2013) circa 1.700.000.

Naturalmente figliano pure.

Pertanto tra i nuovi nati, quelli già residenti in Italia e quelli che ancora verranno tra non molto i 3.000.000 di musulmani saranno ampiamente superati.

La mia domanda è questa:

Stante che la religione islamica consente la POLIGAMIA...

Come si comporteranno i governi italiani quando la richiesta di poter praticare COMPLETAMENTE le prescrizioni della religione islamica, COMPRESA LA POLIGAMIA, sarà avanzate loro dai musulmani???

E ATTUALMENTE COME FUNZIONA LA COSA?

Perchè non credo che in Italia non esista già ALMENO un musulmano che abbia più di una moglie.

Si sta facendo tutto "A UMMA UMMA" come nella migliore delle tradizioni italiche???


MI scusi Renzi,ma dopo tanto cianciare con disinvoltura,a braccio,guardando a dx e a sx,come faceva una volta Mussolini dal balcone di piazza venezia,dicevo appunto, ma poi quei 52 miliardi li dobbiamo pagare si o no?
Non ho capito!

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 05.07.14 21:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I tg delle tv italiane non si possono guardare. ogni volta che guardo un tg vedo il Presidente del consiglio Matteo Renzi che si mette a fare il grillino senza mettere in pratica niente del M5S, invece lontano dai riflettori legifera con il pregiudicato e presunto mafioso, e contratta con tutti quelli che hanno contribuito al fallimento dell'italia.

claudio a., verona Commentatore certificato 05.07.14 21:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Nel nuovo decreto "Competitività" (quella dei soliti furbi, non del Paese reale) riappare infatti l’anatocismo bancario: una sorta di parolaccia che nasconde il meccanismo infernale degli interessi su un capitale da restituire che vengono capitalizzati essi stessi e generano altri interessi. In pratica, gli interessi sugli interessi.

MAX: GLI INTERESSI SI PAGANO SOLO QUANDO SI PRENDE A PRESTITO DENARO DALLE BANCHE O DAGLI USURAI, CHE E' LA STESSA COSA: SENZA DENARO IN PRESTITO, NON SI PAGANO INTERESSI E QUINDI NEPPURE INTERESSI SUGLI INTERESSI

La norma dovrà essere attuata dal Cicr (Comitato interministeriale per il credito e il risparmio), l’organo politico che, ironia della sorte, avrebbe dovuto concretizzare l’abolizione dell’anatocismo scritta nell’ultima legge di Stabilità.

MAX: CHI SE NE FREGA?

Eh sì, perché la Finanziaria del governo Letta ci aveva provato a cancellarlo, anche se con una formulazione imprecisa, maldestra e pasticciata, che dava adito ad ambiguità. Adesso, però, dopo appena sei mesi, il dietrofront è servito.

MAX: MENO MALE! PENSA SE SI DOVESSE RINGRAZIARE LETTA

Il governo ora dirà che la norma della Stabilità andava precisata meglio. Dirà che viene rispettata la parità di trattamento tra interessi attivi e passivi per il cliente (peccato non abbiano la stessa entità).

MAX: DICANO QUEL CHE VOGLIONO; CHE VE NE IMPORTA?

La verità è che la lobby bancaria ha lavorato bene in questi mesi. E anche il governo Renzi alla fine non ha potuto evitare di andare mestamente a Canossa".

MAX: LORO LAVORANO SEMPRE BENE; SONO I CITTADINI A LAVORARE MALE.
IN BANCA CI SI VA SOLAMENTE PER PAGARE LE BOLLETTE O OTTENERE SERVIZI.
SE VI SERVONO DEI SOLDI E VOLETE CHIEDERLI IN BANCA, ESISTE UN SOLO MODO PER CHIEDERLI, CONSERVANDO INTATTA LA PROPRIA DIGNITA'.

CHIEDERLI CON UNA CALZAMAGLIA SULLA FACCIA E UN'ARMA IN PUGNO. QUALSIASI ALTRO MODO PER CHIEDERE DENARO AD UNA BANCA, SIGNIFICA PERDERE LA DIGNITA' E A VOLTE PERSINO LA VITA.

MA COSA VE LO DICO A FARE?


Alcuni giorni fa mi sono recato nella Banca dove la mia vecchia mamma ha depositato i suoi (pochi) risparmi di una vita. Gli avevo fatto acquistare Bot a 5 anni che andavano in scadenza, e il Direttore voleva sapere come reimpiegarli.

Quando al Direttore ho dato istruzioni di acquistare Franchi Svizzeri aprendo un conto in valuta, ha sgranato gli occhi ed è rimasto basito.
Ha dovuto chiamare la sede centrale, per avere istruzioni su come fare.

Ha poi chiesto il motivo della decisione, ed ancora una volta ho avuto la conferma che questa categoria o ci è o ci fà,

Tralascio i particolari della discussione, che ha avuto risvolti comici nei tentativi del travet di convincermi ad investire in prodotti, magari loro, che mi riconoscessero degli interessi (ridicoli), l'apoteosi si è raggiunta quando, io che non lavoro nella finanza, ho dimostrato al nostro che le loro proposte sono rivolte a gli
"allocchi" che andando in fiducia, sono pervicacemente "fottuti" dal sistema che rastrella soldi, riconoscendoti una miseria, impegnandoli poi in speculazioni finanziarie spericolate.

Esempio: 10000 € impegnati per un anno, con un interesse all' 1,50% = 150 € -
Meno: commissione acquisto € 30. custodia titoli
10 € trimestre, tassa sul capital gain 26%. Totale
€ 120,80 quindi, guadagno netto, dopo un anno, un bel € 29 ahah, sempreché non succeda niente di imprevisto, e gli imprevisti, abbiamo capito, sono dietro ogni angolo

Io non so come si reiquilibrerà òa politica rispetto a questa finanza di rapina. so solo che devo preoccuparmi dei risparmi di mia mamma che, al di là dell'esiguità della cifra, sono, psicologicamente, la sua sicurezza e indipendenza,
Allora ho scelto i Fr. Svizzeri, perché moneta emessa da un paese neutrale, fuori gai grandi giochi monetari, che in ogni caso si rivaluterà nei confronti dell'€uro che è, per ragioni di interessi politici globali, divisa sopravvalutata.
E siamo "noi" che dobbiamo spiegarlo a loro, questa è la vergogna!

www.beppe.siempre


Heracles Mediolanum Commentatore certificato 05.07.14 21:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Talvolta è meglio perdersi sulla strada di un viaggio impossibile piuttosto che non partire mai."

Giorgio Faletti, Fuori da un Evidente Destino

Carlo Zaccaria, Brindisi Commentatore certificato 05.07.14 21:34| 
 |
Rispondi al commento

Ma cosa serve continuare a denunciare tutto questo solo sul blog?????????????

Rossana R., Genova Commentatore certificato 05.07.14 21:26| 
 |
Rispondi al commento

Sento ANCORA qualche giornalaio di regime chiamare "Azzurri" gli aderenti al partito di forza italia;

OGGI LI HA DIFINITI ANCORA UNA VOLTA IN QUESTO MODO (E PIU' VOLTE) NEL CORSO DI UN SINGOLO REPORTAGE DA UNA TIZIA DEL TG LA7.

QUELLO DIRETTO DA MENTANA.

Ripeto, Forza Italia è un PARTITO FONDATO SENZA PIU' ALCUNA OMBRA DI DUBBIO DA DUE INDIVIDUI MOLTO LEGATI ALLA MAFIA!

Berlusconi e Dell'Utri.

Ora è risaputo che con l'aggettivo "AZZURRI" si identificano TUTTI GLI SPORTIVI CHE CI RAPPRESENTANO NEI MATCH INTERNAZIONALI.

Che quindi RAPPRESENTANO LA NOSTRA NAZIONE E TUTTI GLI ITALIANI.

E quindi IDENTIFICARE COL TERMINE 'azzurri' QUELLI DI FORZA ITALIA E' COME IDENTIFICARE TUTTI GLI ITALIANI COME RAPPRESENTATI DA DUE AMICI DELLA MAFIA.

E QUESTO MI FA GIRARE NON POCO I COGL***NI.


C'è ben poco da dire: la bce e le banche centrali governano l'Europa: a che cavolo ci serve il parlamento?
O ci ribelliamo a quest'andazzo o siamo tutti fottuti!
Renzi invece di dirci che vuole un'Europa dei cittadini e non delle banche, lo deve dire a Bruxelles, non a Roma. Ma insomma il popolo sovrano cos'è diventato? Un allevamento di polli in batteria? Sveglia M5S! No alle banche e ai banchieri nei governi politici. Continuino a fare gli strozzini e a non occuparsi di politica.

Pino de gennaro, rho Commentatore certificato 05.07.14 20:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.


chetelochiedoafaredivergognarti?dovrestiavereunacoscienza!
che il 30.06.14 alle ore 11:18

*****

Mi scrive un posticino.

L'ho letto solo oggi, c'è la risposta per te e il tuo piccolo sodale ... chiunque voi siate.

Buonasera al blog ...

Francesco Folchi, AmoR Commentatore certificato 05.07.14 20:36| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera...

Qualcuno sa dirmi come sarebbero scelti i sindaci e gli altri 'notabili' che dovrebbero diventare senatori?

Quali sarebbero le caratteristiche che dovrebbero farli 'preferire' a tutti gli altri?

Provo ad avanzare qualche ipotesi:

Sarà mandato in Senato:

-Chi ha i capelli rossi
-chi ha tutti i denti in bocca
-chi ha il culo piatto
-chi sa dire SEMPRE SI a quelli che lo mandano lì.
-chi ha le palle più grosse
-chi ha l'uccello più piccolo cosi non gli fa concorrenza
-chi ha tendenze gay
-chi è puttaniere incallito
-chi è amico di Berlusconi-Dell'Utri-Cosentino-ecc

Qualcuno mi sa dire se ci ho preso con almeno una di queste 'qualità'?

Perchè per lasciare a casa tutti gli altri qualche motivazione devono pur darla....


Arrredateci Mussoliniiii....!!! Quello almeno non rubava...

Giovanni D., Bari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 05.07.14 20:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ed il POS obbligatorio (a pagamento) per chiunque abbia partita IVA? E la reintroduzione della commissione per chi paga la benzina con le carte (governi precedenti giurarono che non si sarebbe mai verificato il caso) ? Banchieri al governo, politici nei consigli di amministrazione delle banche: e sotto a tutti, i cittadini, noi, che continuiamo a venire fregati. Ma va bene così, evidentemente: visto che ci faceva fatica persino andare a votare

Franco E 05.07.14 20:13| 
 |
Rispondi al commento

L'anatocismo bancario è in pratica il calcolo degli interessi sugli interessi.
Denuncia adusbef "Nelle misure per la ‘crescita economica’ del D.L. n.91, appena pubblicato in Gazzetta Ufficiale, come tutti i governi che lo hanno preceduto dal 1999, il Governo di Matteo Renzi non poteva sottrarsi al ruolo di fedele cameriere dei banchieri con la reintroduzione dell’anatocismo bancario, cancellato dal decine di sentenze di Cassazione negli anni novanta e perfino dalla Corte Costituzionale, per consentire la ‘Crescita’ degli interessi – spesso usurari - delle banche, a danno di consumatori, piccole e medie imprese e delle famiglie già strozzate da tassi di interessi molto elevati e ben superiori alla media UE."
Il calcolo degli interessi in regime di capitalizzazione composta anziché in regime di capitalizzazione semplice determina una crescita del debito.

Dopo Letta anche Renzi fa la sua bella porcatona a favore delle banche!
Notare l'esempio su wiki in cui un interesse del 9,94% diventa 10,32% grazie all'anatocismo:
similmente un tipico tasso annuale del 6% ricalcolato su base trimestrale diventa (1+0,06/4)*(1+0,06/4)*(1+0,06/4)*(1+0,06/4)-1=0,0613=6,13% quindi aumenta dell'un per mille.
Per le banche anatocismo significa un guadagno superiore all'1 per 1000 su tutti i crediti erogati con interesse oltre il 5% (cioè tutti i crediti tranne i mutui sulla casa):
stimando in almeno 1000 miliardi i crediti esigibili per intero con contratti che prevedano anatocismo otteniamo che il vantaggio dell'uno per 1000 è di un miliardo ogni anno!!!

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 05.07.14 20:09| 
 |
Rispondi al commento

E' sempre una questione di paura


Ormai tutti lo sanno quanto la politica ci ha ingannato in tanti anni, eppure continuiamo a chinarci e a subire. Le parole sono le stesse, le promesse sono le stesse, le crisi sono le stesse, le riprese sono le stesse...e il Paese continua a scendere sempre più giù..con una pisciata più lunga di un cane bisogna chiamare la protezione civile, con un grosso incidente si ferma mezza Italia, se subisci un sopruso non c'è Giustizia che ti renda merito, se ti lasciano fuori da certe cure ti rendi conto che la tua vita non conta più niente....

Italiano onesto? vediamo:

- lavoro dipendente o piccolo autonomo
- famiglia con moglie, 1 o 2 figli in media
- regolare nel pagamento delle tasse
- attento ad osservare regole e leggi
- possibilmente onesto
- appartamentino di proprietà con mutuo
- ferie sofferte e sempre di meno
- medicine, analisi, richieste varie
- età lavorativa, può continuare benissimo


.....
..... bene, allora può aspettare laggiù in fondo!


p.s. finchè vince la paura la ribellione rimarrà
solo una parola

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 05.07.14 20:06| 
 |
Rispondi al commento

I maiali fanno sono porkate.. cosa vi aspettavate da un figlio di P...2 come Renzie e la sua accolita di Lobbysti Mafiosi e Politikanti da 2 soldi..??!! Volevate le "RIFORME"...Italioti...??!! Eccovele servite...!! Ed è solo l'inizio.. Credevamo ke con Berlunano avessimo toccato il fondo... Ma purtroppo per gli Itaglioti non è così.. E' proprio vero ke al peggio non c'è mai fine.. Si consiglia vivamente una scorta massiccia di vasellina.. oppure un bel kalashnikov.. IO SONO PER LA SECONDA OPZIONE..!!!

Giovanni D., Bari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 05.07.14 19:58| 
 |
Rispondi al commento

Rischiamo la rivoluzione...attenzione, i servizi lo segnalavano già 2 anni fa, che c'erano movimenti parecchio arrabbiati. oggi se ci riprovano trovano altra gente pronta ad appoggiarli.
Qui sottovalutate...la gente non li considera più terroristi. Questo valeva nel 2000, oggi solidarizzano tutti.Se ci fosse un nuovo G8 i poliziotti stessi sarebbero più informati di essere pedine di un sistema che leva lo stipendio pure a loro, tra non molto. C'è più consapevolezza collettiva che stiamo tutti facendo gli interessi di quattro gatti che ci spolpano vivi.

giuseppe d. Commentatore certificato 05.07.14 19:56| 
 |
Rispondi al commento

Delinquenti al potere la colpa e della tv che sa come inculcarci notizie false che ci portano a credere che il p d r il pres cons. I minstri gli onorevoli ecc..siano quelli di una volta....tutte quelle merde di politici che vediamo sono l essenza della falsita e criminalita il m5s deve avere pazienza alla fine l avremo vinta noi

tommaso de rossi (jacl iosc) Commentatore certificato 05.07.14 19:52| 
 |
Rispondi al commento

Nella mia zona, in un tratto commerciale di 500-600 metri lineari, hanno aperto negli ultimi 15 anni 8 banche,2 anche di fila, una affianco all'altra, per non sentirsi sole. Hanno sostituito alimentari, pizzerie, negozi di mobili e di abbigliamento.
In questi giorni ne ho viste chiudere 2! Ed oggi ho visto sorgere una nuova pizzeria al posto della banca: sono entrata, ho comprato la pizza per i miei figli ed ho fatto gli auguri ai gestori! Sono tunisini, ma da 20 anni risiedono a Roma.
Che chiuda una banca è fatto assai grave, deve far riflettere, ma il fatto che riapra un'attività commerciale mi fa sperare...

nike di samotracia. ., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 05.07.14 19:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Renzi è il vuoto a rendere. Non è stato in grado di portare a termine un progetto sensato a favore dell'economia, delle imprese, dei posti di lavoro.
Monti, Letta Renzi, Napolitano sono una combriccola a favore delle banche e delle lobby non certo a favore dei cittadini. Nessuna legge portata a compimento, nessuna slide mantenuta. Tante parole come il discorso al Parlamento Europeo scialbo e insignificante vuoto senza contare il minimo interesse verso i Marò.
A quando la rottamazione di Renzi in una campana per il vetro ?.

Renzo Grillo 05.07.14 19:47| 
 |
Rispondi al commento

ma renzi è quel signore che l altro giorno dichiarava ....l europa è dei cittadini e non delle banche ?azz

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato 05.07.14 19:45| 
 |
Rispondi al commento

E pensare che ci sono tanti idioti che credono che Fonzie sia la salvezza dell'Italia!
Lui è come il dott. Rigor Mortis sono con la faccia più bellina ma la stessa pietra al posto del cuore.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 05.07.14 19:35| 
 |
Rispondi al commento

Prestiti bancari.

Un Ragno si rivolge alla Formica chiedendo: “Salve, avrei bisogno di un prestito, a chi dovrei rivolgermi?”
”Dalla Sanguisuga, ufficio qui a destra!”

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 05.07.14 19:32| 
 |
Rispondi al commento

_______

chiederanno scusa x questa caricatura su Napolitano?

http://bit.ly/1qINCDQ

http://bit.ly/TVy41g

john buatti 05.07.14 19:32| 
 |
Rispondi al commento

Ma ancora non vi vergognate di esistere?

Franco L. 05.07.14 19:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Finanza%20e%20Mercati/2009/09/finanza-islamica-regole.shtml?uuid=29a819f2-a209-11de-aec8-0a2dbe87142a

Le banche islamiche si distinguono così in modo sostanziale dalle banche occidentali. Ad esempio, piuttosto che concedere un mutuo a una persona che vuole comprare una casa, riscuotendo in cambio un interesse sul prestito, la banca acquista direttamente la casa e poi la concede in affitto al cliente, che si impegnerà a versare la cifra corrispondente in più rate mensili, pagando una commissione sul servizio ottenuto. Quando avrà pagato tutte le rate, il cliente diventerà il proprietario della casa.

Saverio L., Italy Commentatore certificato 05.07.14 19:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E adesso?
Tutti quei poveracci che sono anni che vanno avanti a cause civili decennali per vedersi riconoscere il danno economico da anatocismo bancario e magari hanno anche Ctu favorevoli che cacchio fanno si sparano tutti?????

Luca 05.07.14 19:12| 
 |
Rispondi al commento

Per chi non lo sapesse:

http://www.signoraggio.com/mi_principi_del_sistema_bancario_islamico.html

La caratteristica più nota del sistema bancario islamico è il divieto di addebitare interessi.

Le regole della finanza islamica sono piuttosto semplici e possono riassumersi nel seguente modo:


a)Qualsiasi pagamento predeterminato oltre e in aggiunta all’effettivo importo di denaro è vietato.

b)Il prestatore deve dividere i profitti o le perdite derivanti dall’impresa commerciale per cui fu prestato denaro.

c)Guadagnare denaro dal denaro non è islamicamente accettabile.

d)Gharar (Incertezza, Rischio o Speculazione) viene anche proibita.

e)Gli investimenti dovrebbero favorire esclusivamente pratiche o prodotti che non sono vietati o anche solo scoraggiati dall’Islam.

Saverio L., Italy Commentatore certificato 05.07.14 19:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIAO BEPPE,
L'ENNNESIMO FAVORE ALLE BANCHE,IN BARBA ALLLA GENTE,ED AGLI ITALIANI

alvise fossa 05.07.14 19:07| 
 |
Rispondi al commento

Il premier, infatti, aveva promesso 3,5 miliardi di interventi per le scuole. Il Def (e gli annunci di Palazzo Chigi) nello scorso maggio avevano un po' ridimensionato la cifra a 2 miliardi complessivi. Ieri sono stati pubblicati i dettagli del piano: il complesso delle opere da finanziare ammonta a 1,094 miliardi, meno di un terzo di quanto inizialmente previsto. A ben guardare, poi, le risorse effettivamente disponibili ammontano a 794 milioni perché i restanti 300 milioni dovranno essere sbloccati l'anno prossimo.

non capisco lo scoop : e' cosi semplice!!
se dobbiamo spendere 90 milioni al giorno per andare a prendere direttamente dal deserto tutti gli africani che vogliono venire in italia a gratis e mantenuti a vita, qualcuno dovra' pur pagare!!!

Mario Moraschi Commentatore certificato 05.07.14 19:02| 
 |
Rispondi al commento

Grillo e i suoi si svegliano sul canone truffa
Polemica a scoppio ritardato. Il presidente della Vigilanza Fico (M5S) scrive a Gubitosi: "L'azienda chiarisca"

Mario Moraschi Commentatore certificato 05.07.14 18:56| 
 |
Rispondi al commento

Siria, crocefissi i nemici
Supplizi in pubblico per intimidire chi contrasta l'Isis. Il leader, Al Baghdadi, proclama il Califfato


credo che,tutti coloro che inneggiavano alle primavere arabe (in special modo grulli, grillaroli, onlus, sinistri, finte onlus pafista, ed altri matti ancora) saranno contentissimi di apprendere che si sta installando, nel vicino oriente,un nuovo califfato a,prova generale,di quello che sara`,nel prossimo futuro, il califfato italiano.Felici vero????

al Baghdadi ha pronunciato un sermone a Mosul: "Musulmani obbeditemi"

Qualche giorno fa al Baghdadi aveva promesso di conquistare anche Roma, invitando tutti i musulmani di tutto del mondo affinché a trasferirsi nella sua nuova terra per combattere. Poi aveva rivolto la sua minaccia agli Stati Uniti, evocando lo spettro di un nuovo 11 Settembre.


"Io sono il Wali, destinato a guidarvi, ma non sono migliore di voi; se credete che abbia ragione, aiutatemi, se credete che abbia torto, consigliatemi e indicatemi la retta via", ha detto Abu Bakr Al-Baghdadi, con un turbante nero sul capo e una lunga barba scura. "Obbeditemi come obbedite al Dio che è in ognuno di voi".


pensare che le categorie descritte sopra sono delle sanguisughe dello stato e fanno a gara chi riesce a portare piu' clandestini in italia: in pratica importiamo avanzi di galera, malati, pazzi ideologici ed il bello e' che li dobbiamo pure mantenere!!!!

Mario Moraschi Commentatore certificato 05.07.14 18:47| 
 |
Rispondi al commento

non credo che nessun partito o movimento, oggi come oggi, possa infrangere il muro degli interessi miliardari dove si uccide per difenderli più di quanto si sappia, che stanno dietro le banche, le multinazionali e le mafie che hanno corrotto politici e alte cariche dello stato. Un sistema dove non avanzi di grado se non sei pronto ai peggiori crimini in nome del potere e del denaro. Un mondo di lobbies politico-economico-finanziarie-mafiose-religiose-massoniche unite e alleate da un solo credo: credo nel denaro e nel potere.In questi giochi non c'è posto per la gente comune e per i loro problemi. E' fuori dai giochi. Nessun movimento e nessun partito potrà mai rappresentarli seriamente e onestamente nell'attuale sistema dove ogni potere politico ed istituzionale è occupato da persone che venerano denaro e potere. Non esiste più un uomo che va oltre, liberato e disintossicato dalla servitù di questi due padroni, denaro e potere che li spingono ad una fame insaziabile dove non esiste null'altro che questo credo. Quindi anche i potenti sono schiavi, schiavi di loro stessi. Non sono liberi e non sono mai sazi. Più diventano ricchi e potenti e più diventano schiavi della loro ricchezza e del loro potere e non hanno né tempo, né cultura per apprezzare le cose vere della vita: amore, amicizia, semplicità, sentimenti, umanità. Sono automi autoprogrammati per divorare tutto senza mai riempirsi.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 05.07.14 18:43| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.
GRIDIAMO ANCHE NOI!
Questa volta a gridare è il Centro di Radioterapia Oncologica dell’Ospedale San Giovanni Addolorata di Roma. Si tratta dell’ennesimo scempio di denaro pubblico da parte dei responsabili del sistema sanitario. Questo centro di eccellenza, dotato di attrezzature d’avanguardia per la radioterapia oncologica di elevatissimo livello tecnologico, progettato per garantire ai malati di tumore terapie più efficaci e all’avanguardia, occupa una superficie di 5.000 mq e si configura come uno dei più completi e moderni della regione Lazio e dell’Italia centro-meridionale.
A questa struttura (in grado di trattare circa 200 pazienti al giorno) e costata alla comunità 32 milioni di euro, viene impedito il pieno funzionamento.
Da oltre un anno dal termine dei lavori di ristrutturazione e ampliamento, questo centro è in stato di blocco per mancanza di personale, nonostante le ripetute sollecitazioni ad acquisire personale specializzato. A tutt’oggi il reparto dispone solo di due medici, due infermieri, e tre tecnici, un numero grottescamente ridicolo, mentre lo staff necessario per il completo funzionamento è valutato in 25/30 unità tra medici specialisti, fisici sanitari, tecnici di radioterapia, personale infermieristico e amministrativo, ma ogni sollecitazione è rimasta lettera morta: di assunzioni non se ne parla e il centro resta mutilato, privando migliaia di malati della speranza di vita.
Il congelamento di questa struttura è moralmente intollerabile, è un insulto ai malati e ai contribuenti onesti, che ancora sperano in una presa di coscienza della classe politica.
Nonostante l’assurda situazione questo piccolo nucleo sanitario si può definire eroico per i miracoli che compie ogni giorno: per dedizione, competenza, disponibilità e umanità verso i malati, benché moralmente umiliati di dover rifiutare il trattamento radiante alla maggior parte dei malati e questo li costringe a vivere un intollerabile stato di frustrazione, impotenza e rabbia.


Riguardo alla "battuta" della Billi
dal mio punto di vista non è scusabile.
Responsabile comunicazione web M5S???

Le persone e le cariche istituzionali si contestano NEL MERITO con la massima durezza e determinazione
Napolitano ha fatto innumerevoli scelte politiche inaccetabili e DI QUELLE SI PARLA.

Perché passare dalla parte del torto così stupidamente, ma 'manco alle scuole elementari!
Alla faccia della "responsabile comunicazione"!

Nicola Nicolini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 05.07.14 18:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La mia solidarietà a Debora Billi.
La gente è così stupida, ipocrita e falsa, che si scandalizza per una battuta.
Mentre ladri, evasori pedofili, corrotti decidono delle nostre vite.
Esistono solo due cose infinite...
L'universo è la stupidità umana...
E sulla prima ho qualche dubbio. cit.

Susanna Sbragi, Arezzo Commentatore certificato 05.07.14 18:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I cittadini devono incominciare a interessarsi di economia e di politica e cominciare a chiedersi dove vanno a finire i loro soldi. Non è più possibile che nascano partiti col solo scopo di creare opportunità di guadagno o per i nuovi o per i vecchi politici che dietro un nuovo simbolo tentano di rinverginarsi. Nuovi partiti che servono anche per far sbollentare la protesta e riportare nel tempo i buoi nelle stalle e che gridano tanto più forte quanto più forte è l'indignazione ben sapendo che è solo un gioco per prendere voti e ricominciare a fare quello che hanno sempre fatto perché bisogna cambiare tutto affinché nulla cambi. Non si può combattere contro tutto questo se non con una sola arma: cambiare prima noi stessi e quando saremo tutti in sintonia e disgustati dai prepotenti e dai corrotti, dai vampiri e dagli schiavisti ed avremo capito sulla nostra pelle cosa significa non fare ad altri quello che non vuoi sia fatto a te ( ed ai tuoi figli ) e quanto sia invece necessaria onestà, capacità, cultura, solidarietà, solo allora saremo armati contro questo cancro che invade il mondo. Un mondo intero da rieducare prima che imploda.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 05.07.14 18:23| 
 |
Rispondi al commento

ormai con la moneta elettronica sono le banche i padroni del denaro e non più gli stati. Anche il vincolo delle riserve è diminuito. Le banche di fatto prestano denaro e raccolgono denaro. E' tutta moneta virtuale. Quando prestano denaro creano in sostanza moneta che non esiste, mentre esistono i beni che le banche acquisiscono con la loro moneta virtuale. Se il creditore non rimborsa il prestito rimane il debito iscritto in bilancio ma in realtà non ho perso nulla perché quella moneta, con l'attuale sistema dove la zecca e la banca di emissione non esistono più con i poteri di prima, è una moneta bancaria creata dal sistema bancario. Le banche ci governano, le banche hanno preso il posto dei ministeri economici, le banche di fatto governano i paesi compreso il nostro. Le banche decidono quali imprese vivono e quali muoiono, quali settori economici vivono o muoiono, quando creare recessione e ridurre la domanda e quando creare inflazione riducendo tassi e ampliando il credito. Il potere bancaria ha sostituito il potere dei singoli stati anche perché non esiste più autonomia monetaria nazionale ma nemmeno abbiamo una banca centrale europea od un qualsiasi organismo che faccia le veci di quella che una volta era la banca d'italia. Le banche quindi decidono quali paesi avranno un futuro e quali invece dovranno fallire affinché possano soddisfarsi come avvoltoi sul patrimonio pubblico e privato di quello stato e fare grossi affari prima di far ripartire il sistema spostando nel frattempo le risorse in un altro paese. Lo strozzinaggio su scala nazionale. Non più i singoli ma le nazioni intere e tutti i cittadini strozzati dai padronI del denaro. LE BANCHE EUROPEE OLTRE UNA CERTA DIMENSIONE DEVONO DIVENTARE PUBBLICHE ED I POLITICI E I GROSSI GRUPPI ECONOMICI NON DEVONO INGERIRSI NELLE BANCHE CHE DEVONO DIVENTARE COME 40 ANNI FA QUANDO IL SISTEMA BANCARIO FUNZIONAVA ED IL DENARO ANDAVA A CHI SE LO MERITAVA.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 05.07.14 18:10| 
 |
Rispondi al commento

Insomma, ma Renzi e Berlusconi alla fine si sono messi d'accordo?

il ponte sullo stretto si fa o non si fa?

le banche ci sono eh! tutte in cordata!

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 05.07.14 18:10| 
 |
Rispondi al commento

Parlando di Lobby:
http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/07/05/copia-privata-ecco-le-nuove-tasse-su-pc-e-smartphone-fino-a-20-euro-per-un-hard-disk/1050722/

Ecco le tasse di Franceschini su tablet, smartphone ed informatica per l'equo compenso alla SIAE che porteranno il mercato italiano a non essere competitivo e gli utenti ad acquistare online all'estero

Prego Beppe di scrivere qualcosa in merito ed accendere i riflettori su questa porcata

Larghi inciuci Commentatore certificato 05.07.14 18:05| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE INDULTO ESTIVO PER I LADRI !

bruno a., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.07.14 18:03| 
 |
Rispondi al commento

__________1)

«Lunga e diritta correva la strada, l’auto veloce correva. La dolce estate era già cominciata vicino a lui sorrideva sorrideva…Non lo sapevi che c’era la morte, quando si è giovani è strano poter pensare che la nostra sorte venga e ti prenda per mano»

Sono i versi di “Canzone per un’amica” scritta da Francesco Guccini nel 1964. Un piccolo gioiello che racconta la morte di una coppia che sta andando in vacanza. Una storia vera: Silvana, componente del gruppo Grande Italia, aveva perso la vita sull’Autostrada del Sole.

Uno dei funzionari della Rai, addetto all’ascolto e all’esame dei contenuti delle canzoni da trasmettere, si inalbera e grida: «Niente radio perché in autostrada non si muore», ma Radio Vaticana la trasmette. Succederà altre volte, per esempio, con “Dio è morto” un classico dei Nomadi.

E’ solo un frammento della lunga, tormentata, grottesca censura che da sempre sta col fiato sul collo di canzoni e parole di uso comune.

Accadeva durante il fascismo, dove il Minculpop (Ministero della cultura popolare) faceva il bello e il brutto tempo sconfinando nel ridicolo. Le parole straniere erano bandite, lo sport era diventato “diporto”, il cocktail “coda di gallo”, il cognac “arzente”, il pullover “farsetto”, mentre il flirt divenne “un amoretto”.

Persino il nome di qualche artista italiano subì la censura. Renato Rascel cambiò in Renato Rascele e Wanda Osiris in Wanda Osiri. Nella vita lei era Anna Menzio e lui Renato Ranucci.

Ma la vera tempesta si abbatté sulla musica americana. Louis Armstrong divenne Luigi Braccioforte, Benny Goodman fu tradotto in Beniamino Buonuomo, Duke Ellington si trasformò in Del Duca, Hoaghy Carmichael in “Carmelito”.

E anche i classici del jazz, cambiarono titolo; Tiger rag divenne Il Ruggito della tigre, Stardust , la celebre Polvere di Stelle, subì una mutazione e si trasformò in Cosmo.

Parole e idiozie: il sostantivo “membro” fu bandito dalla Radio anche quando significava membro del Parlamento.


_________2)

Parole e idiozie: il sostantivo “membro” fu bandito dalla Radio anche quando significava membro del Parlamento.

Guai a “mica”, espressione cancellata dalla Radio, perché dialettale. Cervelli contorti ipotizzarono che, pronunciata male, potesse essere intesa come l’organo sessuale femminile..

Mai dire “gravidanza” ma “lieto evento”, mentre il suicidio fu trasformato in “insano gesto” e il cancro divenne “male incurabile”; si potevano chiamare con i loro nomi il canarino, il piccione e l’aquila, ma non pronunciare la parola “uccello”. Le massaie, regine della casa, potevano spazzarla, ma non scoparla.

Ieri, oggi e – speriamo non domani – la censura ha modificato i nostri discorsi. Per raccontare i misfatti della censura è efficace saltare da un decennio all’altro e dimostrare quanto la stoltezza faccia da comune denominatore nel tempo.

Il cantautore più colpito dagli strali dei censori è stato Domenico Modugno. Mimmo scrisse Resta cu’mme e fu bacchettato per il verso «Nun m’emporta ‘e chi t’h’avuto», un attentato al comune senso del pudore.

Vecchio frac , incisa nel 1955, subì una mutazione nel verso «ad un sogno mai sognato, ad un attimo d’amore che mai più ritornerà» in «ad un sogno mai avverato, ad un abito da sposa, primo ed ultimo suo amor». Motivo, quell’attimo d’amore poteva essere interpretato come un rapido congiungimento carnale.

Poi, fu la volta di Lazzarella. Presentata al Festival di Napoli si concludeva col verso «Lazzarella ti si ggià mamm». Inaudito! Una ragazza madre. Via tutto e sostituzione con «Lazzarella perd’o tiempo apress’a tte».

Negli anni sessanta, Mimmo scrisse Libero, con un verso che recita: «Libero, come una rondine che non torna al suo nido», che subito diventa la parafrasi di un uomo che non vuole tornare in famiglia. Modugno propone di cantare a Sanremo in divisa da carcerato, ma il permesso gli viene negato.

john buatti 05.07.14 18:02| 
 |
Rispondi al commento

__________3)

1972, stavolta presenta Un calcio alla città che diceva: «Da anni sono qui incatenato a questa scrivania, ogni giorno sempre lì, ma perché, ma per chi?». S’intese un inno all’assenteismo e la critica lo attaccò ferocemente.

La liliale Gigliola Cinquetti nel 1974 si presentò all’Eurofestival con un’innocua canzone intitolata Si. Ebbene, per quel “Si” la Rai sospese la trasmissione perché si stava svolgendo il referendum sul divorzio e bisognava rispondere si o no. E quel “Si” eurovisivo poteva essere devastante. Fu solo in’idiozia.

«Per fare un uomo ci vogliono vent’anni, per fare un bimbo un attimo d’amor» cantavano i Nomadi. Orrore, e così Augusto Daolio, il leader del gruppo dovette prolungare l’attimo in «un’ora d’amore»

Embargo per Via del campo di Fabrizio De André ma anche per La città vecchia che si diceva fosse ispirata ad una poesia di Umberto Saba. Per il cantautore genovese la censura fu compagna di viaggio anche per la bellissima Canzone di Marinella .

Giorgio Gaber ebbe dei guai quando riprese una canzone della mala milanese, Porta Romana e inventò un verso che diceva: «Porta Romana bella, Porta Romana, ci stan le ragazzine che te la danno, prima la buonasera e poi la mano». Un po’ di malizia c’era, ma velava la pena sottolinearlo, in modo che anche le anime candide apprezzassero?

Persino Claudio Baglioni ebbe problemi con l’inquisizione, Piccolo grande amore, proclamata canzone del secolo scorso,, cantava : «La paura e la voglia di esser nudi» e la censura lo cambiò in «la paura e la voglia di esser soli». E, ancora: la frase «Mani sempre più ansiose di cose proibite» divenne comicamente «mani sempre più ansiose, le scarpe bagnate»

Nicola Di Bari vinse a Sanremo nel 1972, cantando «Giacesti bambina, ti alzasti già donna» sottintendendo la perdita della verginità. La canzone era I giorni dell’arcobaleno e i guai non furono pochi.

john buatti 05.07.14 18:02| 
 |
Rispondi al commento

______4)

__________________
Gianni Morandi fu vittima di un incidente diplomatico quando presentò C’era un ragazzo che come me . un verso che diceva: ____«Va nel Vietnam e spara ai Vietcong»______. Si presumeva una critica alla politica estera degli Stati Uniti. Fu presentata persino un’interrogazione parlamentare e quando arrivò il momento di cantare i Tv, arrivarono goffi suggerimenti da funzionari Rai che chiesero di sostituire Vietnam e Vietcong con «Corfù» e «Cefalù». Niente da fare e allora Migliacci, che aveva scritto il testo, suggerì a Morandi: «Va nel tatatà e spara ai tatatà» cosa che suscitò le ire della Rai e l’ilarità del pubblico.

Non solo le canzonette hanno subìto le angherie delle forbici censorie: durante il fascismo Faccetta nera ottenne un grande successo tanto che Josephine Baker si congratulò con Mussolini. Ma la canzone non piacque ai gerarchi che la lessero come un inizio d’integrazione razziale e allora nacque Faccetta bianca , di cui probabilmente non si ricordano neppure più gli autori.
_________________
Poi, si sfociò nella tragica farsa: Marameo perché sei morto fu bocciata perché ispirata alla tragica scomparsa di Costanzo Ciano; Crapa pelata naturalmente derivava dalla calvizie del Duce e anche il Tamburo della banda d’Affori quello che comanda 550 pifferi – e probabilmente era vero – a Mussolini e ai suoi gerarchi. Era il momento in cui bisognava solo credere ubbidire e combattere.

Però gli stolti c’erano anche prima e si riprodurranno sino ai nostri giorni. La celeberrima Marechiaro attira l’attenzione dei censori che ascoltando:«Quanno sponta ‘a luna a Marechiare pure li pisce che fanno all’ammore se revoleno all’onne dd’o mare pe’ la priezza cagneno culore…»

Ma per favore! Intervengono le forbici : “sponta” vuol dire “sbottona” , “pisce” sembra una funzione fisiologica, “se revoleno” ? Folli al regime non si rivolta nessuno e non parliamo di “cagneno culore” : il colore non si cambia, c’è solo il nero.

john buatti 05.07.14 18:02| 
 |
Rispondi al commento

__________5)

Ecco la nuova versione: «Quanno s’abbottona la luna a Marechiare pure le gazzelle fanno l’amore, se ne stanno quiete l’onne dd’o mare pe’ la priezza non cagneno culore».
______________
Un’altra curiosità dei nostri giorni, però. Nel 2002 la Rai non trasmette l’Inno di Mameli per le partite di calcio della Nazionale ai mondiali in Giappone. L’esecuzione, affidata a Elisa, è gospel e il ministro delle Comunicazioni Maurizio Gasparri la definisce “una vergogna”.

Se invece di perdere tempo con le canzoni che, bene o male, allietano il nostro tempo libero, i censori, che ben nascosti esistono ancora, si occupassero delle trasmissioni televisive per attenuarne le troppe volgarità, le risse dei talk show insopportabili, i turpiloqui alla Sgarbi, le liti alla De Filippi, non sarebbe meglio?

john buatti 05.07.14 18:02| 
 |
Rispondi al commento

¡¡¡HOLA egregio sig.Matteo Renzi!!!

Per cortesia veda di mollare tutto e si iscriva immediatamente al Movimento Cinque Stelle.
Ovvia la necessità di ti-elaborare la Sua psiche con tecnica non invasiva, assolutamente rigeneratrice.
La Sua salute ne beneficerà in eterno.

Le dedico queste righe; grazie per l'attenzione.

"LA PERLA DELLA MORA"

Una mora di Tripoli aveva
una perla rosa, una gran perla
ma un giorno la gettò con sdegno al mare
“Sempre la stessa! Sono stanca di vederla!”

Pochi anni dopo là sulla rocca
di Tripoli la gente piange nel vederla.
La mora impazzita chiede al mare
“O mare, o mare ridammi la mia perla!” .

Josè Martì.

Ernesto - La Habana Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.07.14 17:51| 
 |
Rispondi al commento


( secondo documento)
....ci informa che lunedì 7 luglio p.v. il processo d'Appello presso la Corte dei Conti, andrà verso la conclusione.
Come abbiamo ripetutamente scritto, la “casta partitocratica e parlamentare” è riuscita con “direttive parlamentari” emanate nel 2008, ( è scritto in un documento dell'amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato)
( http://www.mil2002.org/battaglie/slot/121219_monopoli.pdf )
a MODIFICARE-SALVARE la lobby delle slot-machines, che si sono viste “CAMBIARE” retroattivamente il “Contratto-Concessione-Convenzione” che avevano invece ACCETTATO e SOTTOSCRITTO nel 2004 e sul quale era stato fatto l'ACCERTAMENTO della Guardia di Finanza del 2007. Tutto questo ha chiaramente “condizionato” il processo che si è svolto presso la Corte dei Conti e “condizionerà” pesantemente la stessa sentenza.
E' GIUSTO che la “politica partitocratica” abbia “massacrato” economicamente MILIONI di Cittadini ( Quanti sono quelli che si sono uccisi ?), ma abbia invece TUTELATO le lobby delle slot machine? Ci sarà qualche PARLAMENTARE che vada presso la Corte dei Conti del Lazio, lunedì 7 luglio, ad assistere al processo d'Appello, che è PUBBLICO, per RENDERSI conto di “quello che ha fatto” il Parlamento del 2008 , per FAVORIRE le lobby delle slot machine ?
www.comitato98miliardi.altervista.org
Genova mercoledì 2 luglio 2014
Il Portavoce Vincenzo Matteucci ( segue indirizzo e numeri telefonici)

vincenzo matteucci 05.07.14 17:37| 
 |
Rispondi al commento

( primo documento )
Oggi favori alle banche. Ieri favori alle lobby delle slot machine.

Mercoledì 2 luglio abbiamo inviato al Procuratore Generale della Corte dei Conti il documento che segue ( per motivi di spazio, questo “documento-commento” dovrà essere diviso in DUE “pezzi”) :

All.Ill.mo Sig. Procuratore generale della Corte dei Conti del Lazio, Dott. Salvatore Nottola.
Da anni ci battiamo contro lo scandalo dei 98 miliardi di euro delle slot machine e oggi abbiamo letto su “Il Secolo XIX” un articolo di Marco Menduni in prima e settima pagina che alleghiamo in fotocopia , insieme ad altri documenti.
Come semplici e comuni cittadini ci rifiutiamo di credere che la “battaglia” sui 98 miliardi di euro delle slot machine possa finire nel pagamento di MILIONI di euro, invece dei 98 MILIARDI richiesti dall'allora Procuratore Dott. Marco Smiroldo. Trasmettiamo alla Vostra conoscenza le “considerazioni” che abbiamo fatto usando il “buon senso”. Come Cittadini abbiamo o no il DIRITTO di sapere “perché il Parlamento del 2008 ha approvato quelle direttive che hanno praticamente “modificato-annullato” l'accertamento di 98 miliardi di euro? Ed è “normale” che un Parlamento possa fare questo ?
Distinti saluti Vincenzo Matteucci

Questo DOCUMENTO che segue lo faremo pervenire anche a diverse Procure della Repubblica, ai mezzi di informazione ed ai Cittadini
I 98 miliardi delle slot machine vanno....... al macero ?
Oggi Marco Menduni ha scritto su “Il Secolo XIX” l'epitaffio sui 98 MILIARDI di euro delle slot machines. Dopo aver combattuto per anni , ha scritto circa 40 articoli, dei quali quello del 14 maggio 2008 http://www.mil2002.org/battaglie/slot/080514is_2.pdf , già PREANNUNCIAVA quello che sarebbe accaduto, oggi ha intervistato l'ex Procuratore della Corte dei Conti che chiese il pagamento dei 98 MILIARDI di euro http://www.mil2002.org/battaglie/slot/101012is.pdf
Nell'articolo Menduni.....

vincenzo matteucci 05.07.14 17:34| 
 |
Rispondi al commento

Niente sembra più portare a un responsabile
questo è lo stato delle deleghe per antonomasia
appalti e subappalti, anche se si è privatizzato
e se arrivi lì vicino ecco che ti ritrovi un sosia

Devi aver pazienza perchè han chiuso gli sportelli
ma puoi provare col centralino del numero verde
magari ti prendi una giornata di permesso
tanto loro sono lontano, solo il cliente ci perde

Se reclami per una stortura nella bolletta
se protesti per un guasto al nuovo impianto
se non tornano i conti di un'assicurazione
fai tu le strade a vuoto, vedrai che schianto

Ti scoppiano le coronarie in queste corse
non basta accorgersi che i conti son truccati
mille scuse trovano sempre per giustificarsi
errori digitali o registri online taroccati

Ma questo è il sistema che funziona sempre
quando si vuol imbrogliare senza mai pagare
altro che super maneger a capo di aziende
quelli son messi lì, solo per farci asfaltare!

Riaprire i negozietti con indubbio coraggio
poche cose ma che servano davvero nella vita
usciamo dal sistema perverso del controllo
facciamo passare ancora del denaro tra le dita

I soldi lasciamoli alle banche solo per le spese
è un'illusione che gli investimenti siano a favore
di noi a quelli gliene frega prorio niente
stanno poco a farci perdere tutto in modo indolore


P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 05.07.14 17:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buonasera amici del blog....
lo showman degli slogan e delle slide ci ha di nuovo messi regalato

maria progresso, firenze Commentatore certificato 05.07.14 17:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Debora Billi a casa! Sono stufo di battute che servono solo ad aiutare TV e giornali ad infangarci! Basta tirarsi la zappa sui piedi!

Luigi Nicastri, Falerna Commentatore certificato 05.07.14 17:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fiorentini!
c'è
l’Avv. Marra, l’incubo dei banchieri! La data del 7 Luglio è alle porte e l’attuale presidente del consiglio – impiantato dal dandy del Quirinale – se la dovrà vedere con il buon Maiorano, umile ma accanitissimo impiegato del comune fiorentino. Mi auguro che fiorentini e fiorentine possano farsi vedere in numero elevato come hanno fatto per assistere allo show elettorale di Beppe. Siete tutti/e invitati/e. Non serviranno prevendite o biglietti d’ingresso. Sarà sufficiente riconoscersi persone perbene e sentirsi fieri/e di appartenere al tessuto di una delle città che più di altre al Mondo ha saputo dispensare Arte, Estetica, Cultura, Pensiero e capacità di lettura del presente. Null’altro è richiesto. Firenze sarà per l’ennesimo giorno il luogo della pugna tra popolo e potere. Altrimenti non sarebbe più Firenze, la Firenze che abbiamo imparato a conoscere bene sui testi di Storia grazie alle gesta dei Guelfi Bianchi e Neri o dei Savonarola. Chiaro! Il 7 Luglio non saranno inquadrati soggetti su pulpiti da cui far vibrare la propria voce e non saranno nemmeno presenti munifici protettori delle Arti. Il rito si svolgerà in una monotona Aula di Tribunale nella quale ritroveremo, assiso alle scranne l’Avv. Marra, l’incubo dei banchieri! Il buon Gino ha precisato: “Non rinuncerei ad un appuntamento così invitante nemmeno per una battuta di caccia”. E, nella scia dei grandi Avvocati dell’Italia contemporanea, mi picco di significare all’indirizzo dell’ex sindaco spendaccione che il Maiorano sarà assistito, niente popò di meno che, dal principe del Foro Prof. Carlo Taormina.

giulio cau 05.07.14 17:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando il 43,03% di cittadini della mia vota per persone che riempiono pagine intere di giornali locali della loro immagine i calendari per la raccolta differenziata
in calzamaglia da Superman e fanno gli showman
per apparire. E non nascondono neppure le loro
tendenze razziste.
Sono sconfortata e penso che al peggio non c'è limite
Poi leggo
Odio gli indifferenti
Antonio Gramsci
"Quando discuti con un avversario prova a metterti nei suoi panni, lo comprenderai meglio... Ho seguito questo consiglio ma i panni dei miei avversari erano così sudici che ho concluso: è meglio essere ingiusto qualche volta che provare di nuovo questo schifo che fa svenire."

E ripongo le mie speranze a voi ragazzi

Rosa Anna. 05.07.14 17:15| 
 |
Rispondi al commento

Apparte gli 80 euro che a Matteo Renzi gli sono serviti per comprare il potere, vorrei un informazione elencata di quello che questo governo ha fatto e quello che non ha fatto o solo annunciato,Sarebbe comodo creare una rubrica per le persone che si vogliono informare.
Questo modo di informare le persone l'informazione asservita non lo farà mai.

claudio a., verona Commentatore certificato 05.07.14 17:03| 
 |
Rispondi al commento

¡¡¡HOLA STAFF/Base✩✩✩✩✩!!!

Scusate, altro off-topic necessario.

Guardate che il Post affiancato "Il MoVimento sono i cittadini" credo sia invaso per il 90% da sgrammaticati, incapaci, intrusi (trolls) che vogliono neutralizzare lo sforzo di definire esattamente cosa sia un cittadino dinamico & attivo. AIUTO! C'è un Post da salvare!

Saludos.

Ernesto - La Habana Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.07.14 17:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T. Dal Post a fianco.

Dal Blog di Grillo...e Casaleggio
IL MOVIMENTO SONO I CITTADINI

Ammazza che bordata Dottò!

Della serie, mo cominciate a allargavve, dateve na ridimensionata!

Ahhh, condividere tutto in Rete!

Ci sarà mancato forse questo "condividere tutto in rete", in questa meravigliosa avventura?

Cerchi e cerchietti, poltrone e poltroncine, posti all'ombra e nel sottobosco, che al sole si vede troppo.

Era tempo che queste cose si denunciavano in rete, riprendiamo la retta via che la strada è lunga e in salita, non buttiamoci i chiodi da soli, che bucamo e perdemo tempo!

Nel M5S non si deve "sgomitare", ci si deve mettere a disposizione, altrimenti si va nei partiti!

Chi vuole seguire la dottrina della politica tradizionale, è bene che cambi strada, o diversamente, che venga accompagnato alla porta.

Dottò, ce metta mano lei che questi ce mannano a picco.

Arrivederci e grazie, graziella e grazie a un posto all'ombra.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 05.07.14 16:58| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco l'informazione di regime italiana:
- L’ardito. «Ha sparigliato di nuovo le carte ieri il presidente del Consiglio italiano nel suo discorso di insediamento alla guida del semestre europeo. Ha scelto il registro della passione,
dell’ispirazione e dell’emozione (…). Anche stavolta parla a braccio, guarda a destra e a sinistra con grande sicurezza (…). Il più giovane
premier italiano di sempre che dentro a una delle istituzioni della vecchia e ingessata Europa, il regno dei burosauri, ha l’ardire di mettere a carte di richiami dell’ortodossia e di provare a risvegliare il sogno europeo» (La Stampa)

- Il genio. «Transfert geniale questo di Matteo Renzi con Telemaco. Alto e squadrato, eloquente e conciso». (La Stampa)

- Il conquistatore. «Il premier conquista l’aula». (l’Unità)

- Il vincitore "Vince l'Europa di Renzi" (il QN)

- Il patriota. «Era dai tempi di Berlusconi che non si vedeva un italiano reagire all’arroganza tedesca e dei paesi del nord. Mi auguro che la delegazione europea di Forza Italia non faccia mancare al premier l’appoggio necessario per tenere duro». (il Giornale)

- Il leader di fatto. «L’inizio di un semestre di
presidenza europea non è di per sé un evento solenne ed emozionante. Lo è diventato in questo inizio di luglio 2014. Renzi è reduce da un
successo elettorale che gli consegna una posizione di forza, quasi una leadership di fatto tra i leader della Ue». (il Messaggero)

Il lottatore. «Renzi ha compiuto gesti destinati a definire lo scenario e i rapporti di forza della stagione europea (…). Il tutto saccheggiando epica, filosofia, pop: un discorso “di visione”, diciamo, apprezzato come tale da gran parte dell’assemblea (…) L’Italia
si mette a capo di un partito trasversale che intende battersi per cambiare le politiche dell’austerità fine a se stessa. Tutti ora sanno
che il semestre non avrà nulla di burocratico ma sarà una stagione di
lotta». (Il Post)

Il babbeo:" Questo è in gamba lo voto"!

Lorenzo M. Commentatore certificato 05.07.14 16:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cerchiamo di salvare almeno la Democrazia nel nostro Paese, difendendo la Costituzione!
Se i nostri governanti l'avessero sempre rispettata, negli ultimi 30 anni, ora non saremmo a questo punto.
http://www.change.org/it/petizioni/costituzione-non-vogliamo-la-riforma-della-p2-firma-l-appello

Stefy Asplanato, Sanremo Commentatore certificato 05.07.14 16:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA IL POPOLO ITALIANO è composto solo di cittadini 5 stelle?
i soli e i pochissimi che protestano contro queste ingiustizie?
ma i votanti del pd ,
stanno guardando un altro film?
non hanno parenti che pagano un mutuo
o hanno chiesto un prestito e si vedono vessati da questi sacrilegi della finanza e delle banche?

ma in che cazzo di mondo vivono tutti gli altri italiani?

ma è possibile subire ancora tutti i giorni i soprusi di una classe politica serva e lecca culo delle banche e della finanza?

ma possiamo anche noi del m5s limitarci a dissentire solo nelle aule queste azioni criminali contro tutti noi senza dimostrazioni eclatanti di piazza pacifiche ma ad oltranza?
organizzare davvero uno sciopero fiscale?

ma possiamo accettare e subire tutto quello che questi bastardi venduti e privilegiati della casta fanno passare sulla ns carne?

ma quanto possiamo resistere?
siamo sfiniti e senza più forze,
cosa ci rimane allora se non ci ribelliamo?

solo arrenderci e alzare le mani a questi porci?

olli gallardo Commentatore certificato 05.07.14 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Allora...chi và a svegliare Napolitano??

non è lui il garante di Baraccopoli?

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 05.07.14 16:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'itaja è la nazione delle caste, casta in più, casta in meno, non capisco perchè ce l'avete coi banchieri e con tutti quelli che lavorano in banca, l'importante è che i soldi restino nei confini del paese e vengano fatti ri-circolare senza comprare prodotti esteri come invece fate oggi.
Adesso si è aggiunta una nuova casta quella dei certificatori dell'energia, grazie al loro certificato (a pagamento) voi potete sapere che la vostra casa è un cesso, però grazie a quel certificato potete tornare ad esserne i proprietari, senza il certificato non potete ne vendere ne affittare la vostra casa sulla quale continuate a pagare tutte le tasse esistenti e da oggi anche il certificato.
Ecco, perchè non cominciate ad abolire le caste partendo dalle ultime i banchieri sono sempre esistiti, ma una volta per battere moneta dovevano avere il controvalore in oro nei loro forzieri.

Fracatz 05.07.14 16:43| 
 |
Rispondi al commento

l'anatocismo e' spaventoso perchè equipara le banche agli usurai; E' LA LIBERALIZZAZIONE, LO SDOGANAMENTO DELL'USURA.
Ce ne rendiamo conto?
GRAZIE M5S CAMERA PER AVERNE PARLATO MA LO DOVRESTE URLARE IN TELEVISIONE!
CHI NE HA PARLATO SE NON VOI QUI SUL BLOG?
Ciao
Anto b.

antonella g., cremona Commentatore certificato 05.07.14 16:39| 
 |
Rispondi al commento

E' tutto corrotto
Il governo e' formato dai delinquenti che continuano a farsi leggi ad personam
darsi immunita e rubare tutto il possibile
oltre l'immaginabile
vogliono ridurre la magistratura a nulla pur di garantirsi impunita garantita
LE FORZE DELL'ORDINE GARANTISCONO SOLTANTO LA LORO IMPUNITA,CASTIGANO CON LE BOTTE IN TESTA GLI OPPOSITORI DELLA TAV " IL BUCO CON LA MAFIA INTORNO" E PESTANO A SANGUE I MANIFESTANTI OPERAI!!!!!

Facciamo una colletta per comprare una bomba atomica !!! e facciamoli saltare per aria con tutto il Vaticano che ottenebra le menti della gente e risparmiamo pure lo 0,8 x mille !!!

BASTA NON NE POSSIAMO PIU DI TUTTO STO SKIFO DI TUTTO QUESTO MARCIO NON VEDO L'ORA, NON VEDO L'ORA CHE SI POTESSE REALIZZARE!!! BUONA CONTINUAZIONE !!!!

Gordon Freeman Commentatore certificato 05.07.14 16:28| 
 |
Rispondi al commento

E' scandalosamente vergognoso e incredibile che i politicanti oggi al potere, banchieri servi di altri banchieri, maestri dell'inciucio Pd-Forza Italia-Ncd, siano stati eletti dalla ex classe media italiana oggi povera, chiedendo il voto di coloro che sarebbero stati privati di sovranita' e potere di acquisto. E' la fine della Democrazia. Addio.

Nicola F., Teramo Commentatore certificato 05.07.14 16:26| 
 |
Rispondi al commento

Il carissimo Presidente del Consiglio Matteo Renzi con il potere di primo ministro acquisito con le sue doti da magliaro, che cosa sta facendo e che cosa farà nel futuro? Con i mezzi d'informazione asserviti propaganda i suoi infiniti annunci fine a se stessi, e con il potere del governo favorisce le lobby e i prepotenti che non hanno il senso della comunità e della solidarietà.
Adesso Matteo Renzi queste sue doti di magliaro le sta manifestando anche in europa.

claudio a., verona Commentatore certificato 05.07.14 16:22| 
 |
Rispondi al commento

Se si arriva a dover pagare interessi sugli interessi significa che non si sono pagate le competenze bancarie e si ha il conto bloccato.
ASSURDO:
Chi ha il conto in regola oggi e' punito: una volta vi era il "tasso di massimo scoperto" , lo si pagava se e solo se si andava fuori fido sul massimo raggiunto e per i giorni di "scopertura". Adesso TUTTI paghiamo la "messa a disposizione fondi" SU TUTTO L'IMPORTO E PER TUTTO IL PERIODO , mentre gli interessi si pagano solo sull'utilizzo.
Tale commissione , a seconda del rating, puo' raggiungere quasi il 4% . Vi e' poi il vincolo di non appoggiare piu' del 30% (20 in molte banche) di concentrazione del singolo cliente.
RISULTATO: supponiamo di finanziare con RIBA un solo cliente per 20.000 euro , necessito di 100.000 di fido , ne pago il 3% (cioe' 3000 ) di messa a disposizione fondi e 1200 di interessi (6% TASSO MOLTO BUONO su base annua). Totale 4200 . Il tasso netto medio sull'importo che ho REALMENTE USATO (cioe' 20.000) e' del 21% !!!
Il bancario ti dice: "portami piu' clienti e usa il totale messo a disposizione" . MA OGGI NON SI PUO'. E' PREFERIBILE RINUNCIARE A LAVORARE CHE VEDERE MANGIATO TUTTO IL MARGINE DALLE BANCHE.
L'unica via e' ridurre l'attivita' e NON usare il credito bancario per finanziare i clienti.

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 05.07.14 16:19| 
 |
Rispondi al commento

come in altre circostanze il problema é, di norma, di "pura consulenza"

il Movimento 5 Stelle, di norma, chiede consulenza al "buon senso"

il governo e la politica, di norma, chiedono consulenza alle "lobbies"

ed il "buon senso", di norma, non è uso alzare la voce, fare pressioni, "ripagare" favori ...

luci da Alcyone () Commentatore certificato 05.07.14 16:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fuori tema
Fino agli anni anni sessanta usanze italiane, di molte regioni del sud ed insulari avevano copricapi femminili simili al burqa
Nelle valli alpine ossolane e valsesiane i costumi folcloristici hanno accenni analoghi con fazzoletti annodati e cuffie si veda per esempio il costume di Fobello o di Sambughetto
Ritengo quindi offensivo che un parlamentare eletto con il 42,03 % dei voti della mia città
Per goliardia si sia presentato a Strasburgo incomprensibilmente addobbato


Rosa Anna. 05.07.14 16:16| 
 |
Rispondi al commento

Ecco un'altra cosa che ho imparato leggendo il Blog. Ma chi aveva mai saputo cos'era l'ANATOCISMO!!!
Però, scusate, io vi ho dato il voto per conoscerle tutte le cose, e grazie ai 5S ora comincio ad essere informato.
Ma dovete DIVULGARLE maggiormente, con più efficacia, raggiungendo TUTTI.
E raggiungendoli nel modo più semplice e comprensibile.
Per favore, non diventate anche voi, parlamentari 5S, DIVULGATORI DI UNA ELITE.
Che se non si comprende bene quello che dite è sempre colpa di chi ascolta.

Stefano B., Potenza Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 05.07.14 16:08| 
 |
Rispondi al commento

Valentini ( La Repubblica) da ragione al M5S sugli F35 DOPO l'incendio a terra di un velivolo e il blocco da parte degli USA di tutti voli.

Valentini, non aspetti gli incendi e gli americani.
Si concentri, ancora tanto così e darà ragione al M5S su tutto.
Forza.

maria s., ancona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 05.07.14 15:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

chi indovina come ando' a finire ?

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.07.14 15:54| 
 |
Rispondi al commento

roosvelt si invento' il new deal e lo applico'- la grande italia invento le societa' pseudoprivate di esproprio a danni del popolo e la applico'

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.07.14 15:51| 
 |
Rispondi al commento

IL PIANO SEGRETO DI RENZI

L’ennesimo Governo non eletto e nominato da Napolitano si appresta a stravolgere l’assetto politico e istituzionale del Paese. Renzi sta mettendo in pratica un piano occulto per estendere a dismisura la propria egemonia, con la complicità del dittatore decaduto di Arcore che gli garantisce i suoi voti. La Grande opera renziana che tutti spacciano per riformatrice, infatti, è una manovra sotterranea per minare alle fondamenta l’architettura costituzionale del Paese ed espugnare la democrazia.

La deriva autoritaria del renzismo è già pianificata. Il sistema bicamerale verrà demolito con la controriforma del Senato. A quel punto il Presidente della Repubblica potrà esercitare la facoltà concessa dalla Costituzione e scioglierlo subito questo ramo del Parlamento, anche per l’impellenza di dare un senso al programma di riforme. Poi si dovrà procedere all’insediamento dei nuovi senatori, i sindaci e consiglieri regionali naturalmente di stretta osservanza renziana. A questo punto Napolitano potrà dimettersi e il senaticchio di nominati concorrerà all’elezione del nuovo Capo dello Stato, che durerà in carica 7 lunghi anni.

Alla fine, Renzi avrà a sua disposizione la maggioranza bulgara prevista dal Porcellum alla Camera, un Senato di inutili comparse e un suo uomo di fiducia al Quirinale. A quel punto potrà esercitare lo strapotere di cui si è impossessato e governare da sovrano d’Italia, potrà indicare a piacimenti i giudici della Consulta così come applicare la ghigliottina per approvare i provvedimenti che gli servono. Qualunque provvedimento, senza ostacoli di sorta: le garanzie costituzionali saranno completamente scardinate.

Renzi è in combutta con Berlusconi per demolire la nostra democrazia, saccheggiare il Paese e spartirsi ciò che resta: il patto del Nazareno è servito. L’agghiacciante obiettivo delle controriforme è questo, noi continueremo a fare di tutto per impedire che il Paese piombi in un pozzo senza fondo. Abbiamo il dovere d

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 05.07.14 15:49| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con un Paese a pezzi, le famiglie che affogano nei debiti, i conti correnti in rosso fisso, beh, che dire, questa è una manovra eccellente. Tutto sommato alle merde degli italioti che non hanno voluto votare per l'unica forza di cambiamento vero gli sta a pennello: mi dispiace che ci andiamo di mezzo anche noi.

Maurizio D., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.07.14 15:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

hanno detto che si sono sbagliati, che rimedieranno in Parlamento
io comunque aprirei le danze con una bella sezione "strumenti utili" e per primo metterei un software di calcolo gratuito
è comunicazione anche questa, affarisono

P.S. 05.07.14 15:47| 
 |
Rispondi al commento

il popolo italiano...affetto da sindrome di stoccolma...

*****
Eposmail

Paolo B. Commentatore certificato 05.07.14 15:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate se mi permetto, poi lascio, però sul blog trovo da un po' di tempo dei post ripetitivi e noiosi..
anche i commenti che leggo sono simili a quelli di mesi fa, ma non si potrebbe parlare di cosa sta facendo il M5 nelle istituzioni? le battaglie finora vinte o perse, e i perchè? anche nelle regioni e province magari, sempre meglio che perder tempo per situazioni che non abbiamo ancora la forza di cambiare.
Sbaglio?

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 05.07.14 15:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Varrà a poco. Su politici e banchieri qualunque favore non servirà che a moltiplicare disgrazie. Più gli interessi si moltiplicano più si moltiplicheranno lutti malattie incidenti e tragedie per chi ha legiferato e per gli esponenti degli istituti di credito, dai vertici a quelli meno importanti. Quando vedrete il figlio di un noto esponente con l'osso del collo spezzato mi crederete.

Aurelio t. Commentatore certificato 05.07.14 15:28| 
 |
Rispondi al commento

Bene!
Dopo gli ultimi post, tutti belli carichi e pronti a mandare a F...c..o il pdc dopo l'inutile incontro di lunedì.
Poi non dite che si sbaglia strategia.
Meglio di così...

Giu Sepp 05.07.14 15:27| 
 |
Rispondi al commento

Usate EkaBank, sistema di credito sulla fiducia, senza garanzie, senza interessi e senza spese (www.ekabank.org).

Carlos Huerta Commentatore certificato 05.07.14 15:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Naturlich!

nel vaso il popolo è l'acqua, mentre i poteri sono l'olio (di ricino, d'oliva, di scemi, del cambio..)

loro stanno e staranno sempre sopra, e alla grande!

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 05.07.14 15:23| 
 |
Rispondi al commento

UN ALTRO FAVORE ALLE BANCHE

Il M5S è capace di individuare una Banca Etica per farci confluire tutti i cittadini che lo volessero?

Se non creiamo concorrenza gli istituti di credito faranno sempre quello che vogliono, e noi lì a foraggiare i loro introiti.

Si chiamano convenzioni, si potrebbero spuntare ottime condizioni e possibilità di accesso al credito per progetti comuni.

Si tratterebbe di "spostare" quei quattro spiccioli in modo sensato.

Nell'attesa di leggi migliori ci si potrebbe intanto organizzare meglio.

Abbiamo il potenziale per fare qualsiasi cosa, ma non siamo in grado di farlo, abbiamo una Ferrari sotto il cxlo, la Rete, ma noi ci pedaliamo sopra!

TUTTI IN UN' UNICA BANCA, FOLLIA?

Arrivederci e grazie, graziella, e grazie alla Ferrari a pedali.

Nando da Roma.


Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 05.07.14 15:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gaffe della grillina contro Napolitano: «Se n'è andato il Giorgio sbagliato»

Bufera sul Movimento 5 Stelle dopo la "battuta" di Debora Billi, responsabile web dei Cinquestelle a Montecitorio: «Se ne è andato Giorgio. Quello sbagliato. #faletti», scrive infatti la blogger sul suo profilo twitter con un nemmeno tanto velato riferimento al capo dello Stato. Se ne è andato Giorgio. Quello sbagliato. #faletti — Debora Billi (@Debora_Billi) 4 Luglio 2014

MA QUALE FAFFE, E' UNA BUFERA DENTRO UN BICCHIERE D'ACQUA

E comunque io la penso come lei punto

(da il Gazzettino di Venezia)

Temp Esta , venexia Commentatore certificato 05.07.14 15:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma le banche sono piu' banche, sono archivi dove il popolo deve "farsi filtrare" sono sistemi de controllo ad uso di usurai dello stato fascista in cui viviamo, olre ad essere associazioni per delinquere, immunnizzati da ogni reato

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.07.14 15:17| 
 |
Rispondi al commento

a parte il fatto che dire che "il governo Renzi non ha potuto evitare di andare a Canossa..mi fa capire che Grillo e oramai "fuori di testa e giustifica".. ma che cazzo devi giustificare le schifezze che fa il governo Renzi..Siamo o non siamo all'opposizione.. ?Cio che preoccupa è che certi "corsi e ricorsi storici".. come scriveva Vico. sono cosi tangibilmente veri da farci vivere la storia del passato come un deja vu..E tutto questo accade sempre nelle piu profonde crisi economiche e sociali..Se si rileggono cerci discorsi"patriotici " di Benito Mussolini" si trovano cosi tante analogie con le moderne slide e le silfie di Renzi da rimanere sbalorditi.e basiti..Il totalitarismo si puo manifestare in chiave moderna anche esautorando il parlamento "con la politica del fare" o improrogabili riforme".. delegittimare in senso autoritario il senato..cancellare lil suffragio universale..ed ancora togliendo all'opposizione ogni strumento democratico per combattere gli abusi(leggi decreti legge e fiducia)..o peggio imbavagliando la magistratura..tutto ricorda molto l'avvento di Mussolini..con il beneplacito del RE cosi come sta accadendo oggi con un presidente di 90 anni incapace di guidare un paese ma egoisticamente attaccato al potere come un moribondo attaccato al suo letto di morte..Qui Muore la Democrazia ,la Libertà, e il Diritti civili"BISOGNA AVER PAURA

pierluigi curreli 05.07.14 15:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'anatocismo come l'usura sono diabolici e chi li adotta si schiera, moralmente, su quel versante.

franco p., catanzaro Commentatore certificato 05.07.14 15:06| 
 |
Rispondi al commento

International Solidarity Movement

15-year old Tariq, cousin of recently murdered Muhammad Abu Khdeir (16), was beaten and abducted by Israeli police on Thursday. He was refused medical treatment for his broken nose and other injuries while in custody. Read the full article here: http://www.imemc.org/article/68330

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 05.07.14 15:05| 
 |
Rispondi al commento

Anatocismo o ANO-TOCISMO

Armando ., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 05.07.14 15:04| 
 |
Rispondi al commento

Sono sempre i soliti e la gente li rivota, a casa mia si dice il mal voluto non è mai troppo!

cristian l. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 05.07.14 14:55| 
 |
Rispondi al commento

yeah!!

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 05.07.14 14:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato