Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Gratta il Berlusconi e trova il Verdini

  • 38


verdini_condannato.jpg

"Per qualcuno si parla troppo di Berlusconi (questo qualcuno dimentica che è stato scelto da Renzi come padre costituente) allora oggi parliamo di Verdini. Verdini lavora tete-à-tete con il Ministro Boschi ed è lui il vero deus-ex machina delle riforme costituzionali. E’ lui che si batte contro le preferenze. Verdini è stato appena rinviato a giudizio per il crak del Credito cooperativo fiorentino, una banca da lui gestita. I PM sospettano la bancarotta fraudolenta. Il Senatore Verdini è innocente fino a prova contraria ma vi sembra accettabile che ad un rinviato a giudizio per reati gravissimi siano affidati i fili della riforma dell’intera architettura costituzionale? Oggi Travaglio sul Fatto prende (finalmente) il "Piano di Rinascita democratica" di Licio Gelli, ovvero il piano di governo della P2, e ne individua le innumerevoli similitudini con il progetto costituzionale Renzi-Berlusconi-Verdini.
Dove sono finiti gli storici anti-berlusconiani? Possibile che si siano venduti tutti per 80 euro? Come ha detto ieri Paola Taverna al Senato "non pensiamo alle prossime elezioni ma al futuro dei nostri figli!" Proprio perché votate PD avete il diritto di ribellarvi al PD se diventa P2!" Alessandro Di Battista, leggi il testo integrale


15 Lug 2014, 15:45 | Scrivi | Commenti (38) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 38


Tags: Alessandro Di Battista, Berlusconi, Licio Gelli, p2, pd, piano di rinascita democratica, Renzi, riforma Senato, riforme, Senato, Verdini

Commenti

 

Liberiamo l' Italia dai ladri e dai massoni in Parlamento .
Solo nelle strade si conquista la libertà, il tiranno teme il
popolo organizzato non stiamo isolati a farci prendere per il culo ,andiamo nelle piazze e mandiamoli AFFANCULO!!!!!!!!!!!!!

AMSICORA SHARDANA 16.07.14 17:53| 
 |
Rispondi al commento

Piu'sono delinquenti piu' piacciono agli Italiani!
Godo nel vederli presi per il CULO da queste classi politiche di m. DA OLTRE VENT'ANNI !

Se l'Italia non si sveglia veramente e velocemente restera' nella merda a vita ! E' sulla buona strada

La Germania insegna!L'Italia non impara un cazzo !

Mi auguro per le nuove generazioni che inculata dopo inculata molti Italiani la smettano di provare sommo piacere !

roberto l'apolitico 16.07.14 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Cittadini italiani , ma vogliamo renderci conto che alla guida del nostro governo ci sono solo INCOMPETENTI E DELINQUENTI,,,, SVEGLIA MANDIAMOLI A CASA E IN GALERA,,,

RENZO D., riva presso chieri Commentatore certificato 16.07.14 09:37| 
 |
Rispondi al commento

tantomeno si fanno qunto piu' si e' "giovani" amico

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 16.07.14 06:02| 
 |
Rispondi al commento

e si carissimo Renzi, non si fanno certe cose, certe cose non si fanno

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 16.07.14 05:55| 
 |
Rispondi al commento

fossi stato un salariato ed avessi avuto 1,100 euro di salario , e le scarpe coi buchi, probabilmente avrei votato per acchiappare 1000 euro all'anno in piu' -- e' probabile-- ecco la colpa di renzi e del suo superiore -- e' non e' una colpa da poco

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 16.07.14 05:52| 
 |
Rispondi al commento

verdini non era innocente neache prima di nascere-- ed altrettanto ovvio che con gli EURO 80, che all'anno sono mille 1,000 i poveracci se li comprano tutti, ma,,, la responsabilita' non e' di verdini della boschetta, del toscanello e neanche del nano, la responsabilita' e' di NAPOLITANO ,e si.. non si puo' dire altro------------- il pesce guasto puzza sempre dalla testa

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 16.07.14 05:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

verdini non era innocente neache prima di nascere-- ed altrettanto ovvio che gli euro, che all'anno sono mille 1,000 i poveracci li comprano tutti, ma,,, la responsabilita' non e' di verdini della boschetta, del toscanello e neanche del nano, la responsabilita' e' di NAPOLITANO ,e si.. non si puo' dire altro------------- il pesce guasto puzza sempre dalla testa

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 16.07.14 05:39| 
 |
Rispondi al commento

Ciao tutti il movimento 5 stelle .
Questo farabutto VERDINI È UN ELEMENTO MOLTO PERICOLOSO PER LA NOSTRA NAZIONE È SOPPATUTTO PER IL MOVIMENTO 5 STELLE IO SONO CONVINTO AL TAVOLINO BERLUSCONI RENZIE LUI È PORTA VOCE DEL VERO MAFIOSO .ATTENZIONE !!! MV5S .LUI PUNTA AL REGIME.APPOGGIATO DAI SCHIFOSI PD TRADITORI ANCHE LA LEGA DI BOSSI SALVINI.FRANCO IANNUCCIELLO WM5S.

franco iannucciello 16.07.14 04:47| 
 |
Rispondi al commento

suvvia siori, non pensiamo sempre male.
Se qualcuno è indagato, condannato in primo o secondo grado, che colpa avrà mai??? son tutte rosse ste toghe mannaggia.........aspettano tutti fiduciosi i verdetti finali, tra una ventina d'anni!!!forse..............

Paolo A., cesano maderno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 16.07.14 00:58| 
 |
Rispondi al commento

Chi l'ha detto che Boschi sia ministro con le palle. Non ha alcuna esperienza manageriale figuriamoci quindi se non viene asservita dai soliti ladroni. E io pago.

pablo pedron 16.07.14 00:47| 
 |
Rispondi al commento

Che schifo, noi dovremmo rispettare le leggi fatte da persone che non le hanno mai rispettate. Ma ci rendiamo conto che il mondo ride di noi e tutto, grazie a quel 40,8% di italioti ipnotizzati da quel venditore di fumo. Ve ne accorgerete molto presto che "soggetto" avete votato. Intanto ringrazio quei deficienti, che si sono fatti comprare con 80 euro, perché io , intanto percepisco la pensione, attraverso i loro contributi. Loro, dopo 40 anni di lavoro, non so se la vedranno mai, con questi al governo.

alfonsina p. Commentatore certificato 16.07.14 00:42| 
 |
Rispondi al commento

E' inutile continuare a lamentarsi: 40,8%
L'Italia è questa. Chi non la sopporta più può fare solo una cosa: approfittare della libera circolazione in Europa e farsi una nuova vita in un paese civile. Chi rimane è meglio che si allinei e si metta il cuore in pace o vivrà sempre da prigioniero.

Raffaele Casetti 16.07.14 00:15| 
 |
Rispondi al commento

E voi\noi fate anticamera,vi fate fare i quiz,pure rispondete,vi mandano le cartoline(Matteo e c.:saluti da riccione),hanno la compiacenza di ricevervi giovedi quando già un passaggio parlamentare è stato fatto(verdini dixit.ops finalmente l'hanno inquisito).
Ma di che trattative\dimaio parlate ? con questa gente ?Dall'inizio dell'anno quanto debito pubblico in piùhanno fatto ?
dall'inizio dell'anno quanta gente è sulla strada?
dall'inizio dell'anno quante impre hanno chiuso ?
E voi state a far anticamera sul senato ?

franco selmin, montegrotto terme Commentatore certificato 15.07.14 23:34| 
 |
Rispondi al commento

Gratte berlusconi e Renzi e trovi Verdini...

stefano g., montale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 15.07.14 22:01| 
 |
Rispondi al commento

Povera italia divisa a meta fra una parte di popolo che vive bene in questo regime e una meta che sta diventando sempre piu povera. Alla fine riusciremo a metterli sotto accusa per alto tradimento alla stessa costituzione

raffaello raffaelli, arezzo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.07.14 21:50| 
 |
Rispondi al commento

buona sera lettori e' che dire e' meglio stare zitti non voglio neanche sprecare piu' la fatica di scrivere tanto non ne vale la pena e son convinto che ci prendono anche in giro dicendoci che il popolino non?,ma per la giustizzia sociale e il movimento 5 stelle e beppe grillo che e' una grande persona ne spreco tanta di fatica e con orgoglio...

roberto fiaschi, tavarnelle val di pesa Commentatore certificato 15.07.14 21:45| 
 |
Rispondi al commento

Adesso siamo a Berlusconi condannato definitivo, Renzie in primo grado e Verdini indagato.... Tre padri costituzionali ... Ma neanche in Bosnia esiste una roba simile!!! Poveri noi...

Vanja K., feltre Commentatore certificato 15.07.14 20:36| 
 |
Rispondi al commento

Gli Italiani si meritano questi politici.

l'oracolo 15.07.14 20:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa è una contro-riforma autoritaria portata avanti da un pregiudicato (Berlusconi), un rinviato a giudizio (Verdini) e un condannato in primo grado nel 2011 per danno erariale (Renzi) con la complicità di un PD ormai indifendibile anche dai pensionati più fedeli e lobotomizzati dalla tv di regime.

UNA VERGOGNA NAZIONALE che non avrebbe NESSUNA POSSIBILITA' DI RIUSCITA senza un'informazione serva dei poteri forti che non denuncia la pericolosità della situazione e praticamente fa il palo nella rapina della democrazia in Italia.

Nicola Nicolini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 15.07.14 18:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Alessandro. Ormai vanno di moda gli annunci istituzionali.
I populisti come noi sono già diventati un problema :(

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 15.07.14 18:03| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Alessandro, speriamo che questi ipocriti pidduisti abbiano ancora un briciolo di decenza, ma ne dubito!

dario fertoli, beverino Commentatore certificato 15.07.14 17:58| 
 |
Rispondi al commento

Della notizia di verdini riviato a giudizio per associazione ha delinguere,sui giornali on line non c'è traccia, corriere della sera, stampa,ansa,resto del carlino, su repubblica dopo il gossip. NON DISTURBARE IL MANOVRATORE.E pensare che una volta si chiamava 4° o 5° potere facevano le pulci ai potenti e non agli oppositori.tenendo gli occhi aperti sui loro abusi e prepotenze.vigili sul sistema democratico di un popolo.Ma la cosa che mi fà più inorridire è quando si puliscono la bocca nel nome di Ilaria Alpi.GRANDE EROICA E' VERA GIORNALISTA

liuzzi.nicola 15.07.14 17:55| 
 |
Rispondi al commento

PDue!

Gianluigi C. Commentatore certificato 15.07.14 16:43| 
 |
Rispondi al commento

Ma non vi sentite un pò in colpa per aver rifiutato la vostra collaborazione subito dopo il voto, avete costretto il pd a fare le riforme con Berlusconi (anche se a me non piace ma comunque rappresenta un terzo degli Italiani) e ora non pretenderete mica di ricominciare tutto da capo? Per il momento ci dobbiamo tenere questo perchè voi che potevate dare un contributo serio vi siete tirati indietro. Ricordatelo. Criticare è facile governare no. Vi ricordatate Bertinotti. La politica anche se non piace è fatta di numeri. Vi auguro alle prossime elezioni di prendere il 100% cosi governerete da soli.

antonio loreto sacchetti 15.07.14 16:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ora mi chiedo se dobbiamo aspettare l'inserimento nel patto del Nazzareno di Dell'Utri e Previti oppure già da adesso il troppo stroppria.

vincenzo rosciano, potenza Commentatore certificato 15.07.14 16:28| 
 |
Rispondi al commento

Ma tanto il PDue se ne frega.... alla faccia dell'onestà e della democrazia

Antonio B., Lecce Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.07.14 16:27| 
 |
Rispondi al commento

finchè continuate a leccare il fatto quotidiano sulle vostre bacheche fb, e con incontri promozionali per scanzi alla dibattista o cene con veltroni alla sarti... saranno sempre pro renzi sotto elezioni/sotto primarie e poi fanno finta di indignarsi per recuperare lettori/azionisti.

primula rossa 15.07.14 16:14| 
 |
Rispondi al commento

DENIS VERDIONI NON DEVE PIU' FAR POLITICA,PERCHE' CONTINUA A TRAMARE IL PIANO PIDUISTA DI LIGIO GELLI,ASSIEME ALL'EX CAVALIERE E RENZI.
VERDINI DEVE STARE FUORI DALLA POLITICA

alvise fossa 15.07.14 16:04| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno dovrebbe far sapere al parlamento europeo chi sta alla base del rinnovamento italiano: avere un ispiratore simile è una garanzia ed una certezza, quasi assoluta, che siamo sulla buona strada della redenzione e della rinascita!

terenzio eleuteri 15.07.14 15:54| 
 |
Rispondi al commento

A dare il via all’indagine indagine, la relazione dei commissari di Bankitalia che in 1.500 pagine, allegati compresi, avevano riassunto lo stato di salute della banca di Verdini. E le anomalie riscontrate. Dell’Utri in particolare sarebbe riuscito a ottenere, nonostante una situazione di “sofferenza” bancaria, un affidamento nella forma dello scoperto bancario di 250mila euro, diventati in appena 7 mesi ben 2.800.000, per poi lievitare a 3.200.000. Questo, per l’accusa, era avvenuto senza garanzie. “Vicinanza a Verdini, Parisi e alle altre persone rinviate a giudizio. Tutti, amici e avversari, ricordino sempre garantismo e presunzione di innocenza” scrive su Twitter Daniele Capezzone, presidente della Commissione Finanze della Camera

barbara f. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.07.14 15:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori