Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

I partiti tolgono ancora potere ai cittadini

  • 84


taverna_leggi_popolari.jpg

"In Commissione Affari costituzionali del Senato stanno soffocando il potere di iniziativa popolare dei cittadini, stravolgendo principi sacrosanti contenuti nella nostra Carta costituzionale. Il M5S denuncia l'approvazione dell'emendamento votato dai partiti di maggioranza insieme a Forza Italia e Lega che innalza da 50.000 a 250.000 le firme necessarie per la presentazione di un disegno di legge d'iniziativa popolare. L'emendamento Finocchiaro-Calderoli addirittura quintuplica le firme necessarie per presentare una proposta popolare: si tratta di una vera e propria limitazione al potere di iniziativa legislativa che la Costituzione assegna ai cittadini. Ma non è tutto: da nessuna parte sono stati specificati i tempi entro i quali discutere le leggi popolari. Ciò significa che in barba alle 250mila firme raccolte, non si avrà nemmeno la certezza che queste proposte saranno poi discusse dal Parlamento. Un film già visto in questi anni con leggi popolari come "Parlamento Pulito" sottoscritta da 350.000 cittadini e messa in un cassetto senza mai essere votata dal Parlamento. Lo stesso triste destino toccato a decine di altre leggi popolari. Il Movimento 5 Stelle si è sempre battuto perchè l'iniziativa legislativa dei cittadini venga ampliata: la nostra proposta prevede 40mila firme e tempi certi di discussione. Pd-Forza Italia-Ncd e Lega vanno invece nella direzione contraria, con una presa in giro inaccettabile." M5S Senato

3 Lug 2014, 16:42 | Scrivi | Commenti (84) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 84


Tags: Calderoli, democrazia diretta, Finocchiaro, legge d'iniziativa popolare, leggi popolari, M5S, Paola Taverna, Parlamento, partiti

Commenti

 

Di fronte a questa usurpazione della democrazia, voglio lanciare un grido di speranza:
PAOLA TAVERNA , candidata Sindaco di Roma.
Questa deve essere la ns. rivincita.
Forza Paola non mollare. Siamo tutti con te.
G.Mazz.

P.S.:
Per Paola chiedo la deroga al ns. non-statuto di assumere il nuovo incarico. Altrimenti chiedo democraticamente di sottoporre la proposta agli iscritti al Movimento.

gianpiero m., Bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 11.07.15 19:53| 
 |
Rispondi al commento

E nessuno in televisione ne parla, perchè lo strumento di controllo di massa deve solo ripetere all'infinito che il M5S è il male, e va estirpato; mentre Renzi, Alfano, Napolitano, Berlusconi e tutta la Casta in genere sono il futuro, la speranza, la soluzione e la via da seguire. Se gli italiani non si accorgono che l'ignoranza e la disinformazione sono gli strumenti più efficaci per lo sfruttamento del popolo (che si accompagna inevitabilmente alla perdita progressiva di tutti i diritti del cittadino), il futuro dell'Italia è segnato. In nero.

Ermes V., Gossolengo (PC) Commentatore certificato 08.07.14 12:29| 
 |
Rispondi al commento

perche nel vostro movimento propieta di grillo e casaleggio i cittadini conterebero...
BUFFONI

DAILA BINETTI 05.07.14 11:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se i cittadini non avranno più il potere di dire e fare rispettare i propri diritti come è già successo quando il presidente Napolitano ha negato di ritornare al voto creando una maggioranza basata sugli inciuci e solo interessata a fare strategie partitiche di potere, senza che dopo un'anno avessero fatto qualcosa di utile per la crisi degli italiani....Dopo che hanno fatto, e continuano a fare di tutto per isolare in parlamento e al senato le proposte dell'opposizione ormai ridotte a piccoli partitini e solo da 5Stelle, la democrazia è ormai in via di estinzione!!!Vogliamo fare qualche esempio?La disoccupazione in alcune regioni ha raggiunto il 50%.Chi è che paga le tasse a quelle famiglie che non hanno i soldi neanche per campare?Vogliamo fare esempi di decreti illegali puniti anche dal tribunale europeo, e contestati perfino dalla lega (che malgrado tutto continua al appoggiare questo governo ladro)?Perchè continuare ad applicare la legge Fornero sui pensionati(Tfr dopo due anni dalla pensione!!?? senza interessi),Trattamento ingiusto di Ecquitalia, depenalizzazioni delle pene al falso in bilancio e alla corruzione tra politici e imprese,Immunità parlamentare, e ai futuri senatori con potere praticamente inutile,Spropositati stipendi e pensioni ai parlamentari e ai menager naturalmente legati alla partitocrazia...Tutti segni di ingiustizia sociale e mancanza di democrazia.Se in questo paese non si può sparare, almeno chi sta all'opposizione come d'altronde fece un certo Berlusconi quando c'era al governo Prodi, si proponga disobbedienza sociale di tutti i cittadini a queste leggi illegali!!!

renato floris 05.07.14 11:32| 
 |
Rispondi al commento

voglio dire che...a chi lo hanno chiesto di innalzare da 50.000 a 250.000 firme ? sono li x servire il popolo non x impartirci degli ordini....questo io lo kiamo un abuso di potere....e intando chi di dovere non interviene.....via la casta...caro napolitano...rikiama al buon senso i partiti ma soprattutto quel fubakkione di renzi... un non eletto dal popolo....incostituzionale.....lo si può dire apertamente ed ad alta voce.... mentre le forze dell'ordine sono al servizio di un parlamento corrotto e nocivo x un popolo che grida democrazia e libertà !!! non dittatura !!!

massimo sirolli 04.07.14 23:30| 
 |
Rispondi al commento

a bA5RROSO DIREI: PACTA SUNT SE4RVANDA in eguali condizioni. Mutate queste, vanno adattati i patti
alle stesse I discorsi teutonici vanno superati, sempreché gli investitori chiunque siano ragionino

almagemme 04.07.14 16:18| 
 |
Rispondi al commento

Mi sono rotto i coglioni di sentire di continuo notizie disastrose a sfavore dei cittadini italiani. Ma chi cazzoooo avete votatooooooo!!!!!!!!!!!Questi hanno la faccia tosta, nn la finiranno mai. Quando ci decidiamo ad andare tutti a Roma. Ci rendiamo conto che i nostri ragazzi non ce la fanno a contrastarli?????E' tempo di manifestare per la democrazia e la detassazione, cacciare via sti ladroni a ogni costo. Poche chiacchiere ora passiamo ai fatti. Chi la pensa come me condividesse e organizziamo una marcia su Roma di cittadini provenienti da tutta Italia. Si convinceranno che in Italia esiste un popolo che paga le tasse,che vuole vivere democraticamente e che non vuole più essere strizzato per far ingrassare la casta e far sperperare il danaro pubblico opere inutili. ALLORAAAAAAA !!!!!!!!!!!!!

Gaetano D., salerno Commentatore certificato 04.07.14 15:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il colpo di stato e' iniziatio. Delinquenti, giù le mani dalla costituzione . Il senato sta bene come e' . Siete voi che dovete andare a casa e poi in galera .

Savio 1 04.07.14 12:39| 
 |
Rispondi al commento

ANCORA CHE VI STUPITE !!!!vi sta bene italiani di merda anzi ancora di piu' nella merda e senza diritti vi devono trattare!!la volete alzare o no questa testa di cazzo ? finche'non andremo tutti a Roma a fare valere i nostri diritti nnon bastera' il grande lavoro del m5s.SVEGLIA ITALIANI DI MERDA

fra ., bologna Commentatore certificato 04.07.14 11:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di questo non trovo un trafiletto in nessun mezzo di comunicazione, TV e carta stampata, perché? Non è interesse dei cittadini ovunque schierati esserne al corrente? E soprattutto perché c'era bisogno di questo emendamento, a chi giova? Siamo un paese di beoti, ci possono fare di tutto, altro che Grecia ci ridurranno a livelli di terzo mondo senza potere economico ne diritti civili. Io mi meraviglio dei giovani senza futuro che preferiscono ignorare questa deriva, non riesco a capirlo.

Nadia V. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 04.07.14 10:42| 
 |
Rispondi al commento

Io non capisco dove vogliono arrivare togliendoci sempre più diritti, sembra una continua provocazione per spingere la gente a commettere gesti estremi. Esempio: A cosa serve aumentare il numero delle firme occorrenti quando non cagano nemmeno di striscio le proposte di legge nemmeno quelle con 350 mila firme ?

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 04.07.14 10:21| 
 |
Rispondi al commento

I servizi si preoccupano della jihad islamica...
ma se si unisce agli anarchici, ai no global, ai lavoratori esasperati come profetizzava Elena Desdemona Lioce che succede?
Quanto a lungo può durare precariato, disoccupazione e fallimenti di aziende?

giuseppe d. Commentatore certificato 04.07.14 10:17| 
 |
Rispondi al commento

" L' Inno più azzeccato" della gioia pazza dei Parlamentari Europei, egoistici soli d'interessi economici personali,affamando e uccidendo la solidarietà dei cittadini Europei.L'U.E. Iniziata con i famosi gemellaggi tra i Paesi e cittadini Europei e terminato sotto il comando e controllo economico delle Banche Europee!!

toresal 04.07.14 09:48| 
 |
Rispondi al commento

Sì, diciamolo, porca miseria ladra: il motivo trainante del successo M5S alle elezioni 2013 è proprio quella legge sul Parlamento Pulito che non è stata neanche presa in considerazione dal Parlamento! Il pensiero dentro la cabina elettorale era: "Sono così tanto merde che perfino 350.000 firme non contano un cazzo? Be' spingiamo il promotore in parlamento e vediamo come fanno!"

Gregorio G., Udine Commentatore certificato 04.07.14 09:44| 
 |
Rispondi al commento

Salve!
Mi permetto di indicare i link a tre miei video, con cui cerco di presentare un mio progetto di Iniziativa Imprenditoriale per una Attrezzatura di Riabilitazione dal Mal di Schiena.
Vorrei sapere che cosa ne pensate, e se possibile vi chiedo di sostenere il Progetto mediante adesione e condivisione o comunque riterrete meglio.
Ho già inviato email simili anche ad altre figure istituzionali, personaggi e Realtà più o meno noti.
Sono convinto che maggiore sarà la diffusione che verrà data a questa mia iniziativa, maggiori potranno essere le probabilità che si possa realizzare qualcosa di utile e di valido.
Sarebbe un peccato se, dopo aver messo a punto un'idea così importante, a seguito di tante sofferenze e fatiche, non se ne facesse nulla!
Sono a disposizione per ogni eventuale approfondimento.
Grazie!

Parte 1/3 https://www.youtube.com/watch?v=aqoR3JnCX7s
Parte 2/3 https://www.youtube.com/watch?v=_a6ytE-i_LA
Parte 3/3 https://www.youtube.com/watch?v=dMRHHyi66sQ

email: alberto.costantini.std@gmail.com
Presentazione https://www.youtube.com/watch?v=0oaqST10zR8

PS - Nelle pagine Youtube di presentazione dei video è possibile trovare i link a ulteriori pagine di approfondimento!

Ing_Alberto Costantini, Erto e Casso (PN) Commentatore certificato 04.07.14 09:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

noi vi siamo sempre vicini la ggente capira che il pd e il berlusca per anni ci hanno rovinato la vita

marco i., cassano magnago Commentatore certificato 04.07.14 07:24| 
 |
Rispondi al commento

Questo è un discorso perfettamente condivisibile!
Osservo solo che MAI nessuna legge di inziativa popolare è passata da questo parlamento! Ditemi se sbaglio!
Speriamo solo che non aumentino il numero di firme anche per i referendum!

Hivon T., Spinea Commentatore certificato 04.07.14 05:31| 
 |
Rispondi al commento

allucinante!!!!ma bisogna andare in tv a muso duro a dirle queste cose Paola!!!in ogni caso allucinante essere governati d a gente così...

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 04.07.14 02:06| 
 |
Rispondi al commento

La suprema idiozia umana riesce ancora a stupirmi, addirittura ad affascinarmi. E non è solo una questione italiana, bensì mondiale. Il mondo è impazzito. Siamo nel 2014 d.c. e mi sembra di precipitare all'età della pietra. Gente affamata che si bea delle chiacchiere del ciarlatano di turno mentre si guarda intorno alla ricerca di una clava con cui procurarsi il cibo. Sembra che l'uomo abbia smarrito la ragione, la capacità di pensare, di offendersi, di difendersi, di difendere la propria dignità, i propri valori, questi ultimi persi negli anni in mille rivoli di opportunismo, menefreghismo, egoismo. L'uomo ha perso la propria essenza, non è più una creatura vivente, pensante, attiva. E' rimasto solo l'involucro, passivo e parassita, schiavo di sè stesso. A volte penso che non ci sia speranza, e allo stesso tempo non riesco a immaginare a cosa possa condurre una umanità così inutile, se non all'estinzione. Ma sono quei momenti che poi passano, per fortuna. Non per tutti, ma per me, e forse per molti altri sì. Certo, a guardarmi intorno adesso, non è una situazione che mi ispira conforto, eppure mi piace pensare che una via d'uscita ci sia. No, perchè di questo passo, veramente, c'è poco da stare allegri. Staremo a vedere, tanto altro non si può fare. Il M5S ha combattuto una dura battaglia e ha dato una bella botta alla politica, ha detto ad alta voce ciò che ogni italiano sapeva. Eppure la maggior parte degli italiani, scoperti gli altarini, hanno continuato a fare ciò che facevano prima, cioè subire. Questo lo trovo affascinante e mi porta a pensare che gli italiani siamo tutti bravi a chiacchierare e a fare poco altro. Nel resto d'Europa, del resto, non è che vada molto meglio. Sì, forse chiacchierano meno di noi, ma in quanto a risolvere problemi... guarda l'immigrazione: chi se ne frega se arrivano a migliaia in un Paese in ginocchio? Cavoli nostri, poche parole e zero fatti. Capite perchè non ho perso la speranza? Cambierà, non sarà bello, ma cambierà.

Anna sono 04.07.14 01:39| 
 |
Rispondi al commento

L'italia ha una grande ricchezza privata,parole di Renzi,ebbene loro fanno debito e noi paghiamo.Se vogliamo salvare il salvabile occorre al più presto una altra LIBERAZIONE con una grande radicale pulizia.Ci stanno togliendo il diritto di scelta,una dittatura grazie a coloro che non vanno a votare e a quelli senza dignità che danno il voto a partiti di schifo come questi.La prima cosa giusta da fare è tagliare tutti i previlegi retroattivamente ma non lo faranno mai.E questo coglione di popolo cosa aspetta a reagire?SVEGLIAAAAAA

luciano borghi 04.07.14 01:37| 
 |
Rispondi al commento

speriamo qualcuno imbracci il mitra

Stefano Buratti (bubupatti), Ravenna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 04.07.14 00:57| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

E poi si fanno chiamare democratici?! Falsi e ipocriti!

Claudio ., Verona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 04.07.14 00:33| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ragazzi il discorso della quintuplicazione delle firme relativamente alle leggi soggette ad applicazione referendaria,mi pare materia costituzionale,innanzitutto. Credo perciò,o meglio auspico che mai diventi legge vigente,visto la necessità della larga maggioranza necessaria per modificare l'attuale norma e connessa normativa.Ragazzi oltre alla legge elettorale,quella che propone il mov5*,dobbiamo difendere strenuamente a tutti i costi,l'istituto referendario anzi migliorarlo,in modo tale che noi cittadini tutti si possa davvero partecipare alla politica del nostro paese.Posso azzardare che è in nostro potere scegliere con quali regole andare a votare e il referendum è lo strumento per attuare la democrazia diretta.

Christian Locatelli , Bergamo Commentatore certificato 04.07.14 00:22| 
 |
Rispondi al commento

Ancora una volta, e sempre più sfacciatamente, con arroganza e prevaricazione la casta calpesta i diritti dei cittadini e si trincera chiusa a riccio nella difesa dei propri privilegi. Il senato dei nominati è in cantiere, ma già adesso hanno cancellato il giudizio dei cittadini attraverso la farsa delle cosidette elezioni di secondo livello per le città metropolitane e le non abolite provincie. Altro che partecipazione e democrazia, questi signori stanno lucidamente costruendo un regime che nulla ha che fare con questi concetti. Noi dobbiamo avere però la consapevolezza che questa accellerazione è la reazione sempre più scomposta alla nostra azione e presenza.

Livio Lo Verso, liviolov@tiscali.it Commentatore certificato 03.07.14 23:48| 
 |
Rispondi al commento

perchè l'eliminazione dei senatori e l'eliminazione delle province(finte riforme)cosa sono?esclusivamente impedire ai cittadini di votare.
siamo in corsa verso la dittatura(democratica).

giorgio p., san vittore olona Commentatore certificato 03.07.14 23:41| 
 |
Rispondi al commento

E' uno schifo Paola, ma noi cosa possiamo fare? Qual'è la soluzione?

Pino de gennaro, rho Commentatore certificato 03.07.14 23:35| 
 |
Rispondi al commento

E pensare che nel post principale si dice che è falso che nel movimento ci sono divisioni....decidiamoci

Piero Merloni, Milano Commentatore certificato 03.07.14 23:35| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna cambiare!!! Non bisogna restare inchiodati a certe convinzioni! Acquistiamo spazi pubblicitari in TV, andate a raccontare certe porcate nei loro salotti,...insomma, bisogna sputtanarli? Allora facciamolo usando di diritto i loro stessi strumenti. Così sembriamo dei Don Chisciotte contro i mulini a vento!!!

Giovanbattista "Gianni" Pagnotta 03.07.14 23:28| 
 |
Rispondi al commento

NON ANDATE A DIRLO IN TV...CHE SI RISCHIA DI VINCERE...NON SIA MAI!

DARIO P., CARSOLI (AQ) Commentatore certificato 03.07.14 23:00| 
 |
Rispondi al commento

Mi pare che sta cosa sia simile al fascismo no? Il popolo credere ed ubbidire a loro, non c'e' scelta.

Alberto nicetto 03.07.14 22:25| 
 |
Rispondi al commento

Sono ancora convinti di poterla fare franca..??
Qualcuno disse che se al popolo togli la televisione il popolo scende in piazza ma se gli togli il pane è la rivoluzione...

Fabio Marconi 03.07.14 21:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Grande Rottamatore, dove avrebbe potuto (e dovuto) mostrare tutti i muscoli della sua potenza rottamatrice? Ma contro la corruzione naturalmente, per mutare sul serio e nel modo giusto questo Paese...
E invece? Quando ben 22 anni or sono Bettino Craxi dichiarò in Parlamento che se lui era ladro lo erano tutti quanti, nessuno fiatò. Anzi, gli onorevoli negarono l'autorizzazione a procedere che era stata avanzata dalla Procura di Milano contro Craxi. Da allora, a loro vergogna imperitura, votarono contro (non si capisce quale “fumus persecutionis”) a favore di Previti prima, Dell'Utri poi ed ancora per Cosentino e Milanese. Oggi Renzi, la legge sulla corruzione l'ha rimandata alle calende, ma continua i suoi inciuci segreti col noto pregiudicato ( figurarsi per quali risultati per le riforme del Paese). Intanto si prepara all'incontro con il M5S con molteplici “distinguo”, dopo aver accettato un primo incontro dopo aver sottolineato (in modo del tutto inutile, perché è la normale consuetudine del M5S) di volere lo streaming. Evidentemente di Di Maio non si fida. Di Berlusconi sì.
Sono sempre più perplesso sull'esito di questi incontri, e sulla buona fede e buona volontà di Renzi. A mio personalissimo avviso, Renzi non andava legittimato dal M5S solo perché il 41% dei votanti lo aveva preferito. Aveva preferito per venti anni Berlusconi, questo elettore italiano dei “cometumivuoi”! Oggi, si annuncia la chiara intenzione di ridurre il potere di iniziativa popolare di proposta di legge. Un altro colpo alla democrazia. Allora, bisognava forse che il M5S mantenesse il suo ostinato rigore critico di sempre, contro tutti i vecchi partiti e gli uomini di loro appartenenza. Al limite, sarebbe bastato garantire l'appoggio del M5S ad ogni buona riforma. Ma tant'è: è fatta! Non ci resta di sperare di esserci sbagliati, restituendo a Renzi un riconoscimento davvero meritato. Vedremo. Speriamo.

Pino Frontera 03.07.14 21:41| 
 |
Rispondi al commento

Chi è stato eletto con l'anticostituzionale "porcellum" non può toccare la Costituzione.
E' incostituzionale che lo facciano !
E' stato detto dalla Corte Costituzionale che devono andare quanto prima alla modifica elettorale.
Prima si deve modificare la legge elettorale, poi chi viene eletto con una legge elettorale pura (senza minimi, massimi e coalizioni) "Costituzionalmente e solo Italiana", potrà proporre le modifiche Costituzionali e da referendare plebliscitariamente! Solo così è democrazia! Quanti sotterfugi per tutelare i privilegi e rafforzare i poteri dei partiti prima dei bisogni politici dei cittadini!

pino 03.07.14 21:18| 
 |
Rispondi al commento

Continua a stupirmi il fatto che non siano ancora nati movimenti violenti: Nonostante i partiti ormai sappiano che ogni porcata verrà diffusa se ne fregano alla grande e continuano per la loro strada: Non viene in mente a nessuno che la colpa è di chi continua incoscientemente a dare il proprio voto alle stesse persone che li stanno riducendo in povertà ? Il movimento 5 stelle sta facendo tutto quanto è in suo potere per fermare lo scempio, ma se agli Italiani non importa allora è tutto inutile.
E per favore FINIAMOLA con la scusa che alla gente devi servire le notizie col caffè ! Se veramente non vuoi prenderlo nel culo non serve che te lo dica la TV, ti dai da fare e STRINGI.

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 03.07.14 21:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un numero incalcolabile di piccole medie aziende italiane sono sul filo del tracollo. Solo l'attaccamento al lavoro stimolato principalmente dall'esigenza di sopravvivenza spinge una moltitudine di lavoratori a risparmiare in ogni dove per riuscire a mantenere i figli come stanno facendo molti zingari o immigrati.
Molte aziende hanno macchinari vetusti che non sono più in uso neanche in India da almeno 30 anni e non hanno possibilità di rinnovarli perché i margini di guadagno del lavoro sono ridotti all'osso quando non in rosso.
La ripresa è una pura chimera ed anche se la Cina sta andando verso lo stallo produttivo a causa della saturazione di inquinanti nell'atmosfera, l'Italia non avrà comunque i mezzi per reagire. Alla base del disastro nazionale è la corruzione intimamente connessa con la burocrazia che unite tra loro occludono il passo verso il rinnovamento del lavoro e quindi della redditività connessa.
In questo spregevole scenario anche i...benestanti... respirano un'atmosfera sgradevole e pur se fuggiranno in altri Paesi non troveranno più risorse per saziare la loro voracità di denari e potere come fu in passato.

Pier Luigi Tenci, Torino Commentatore certificato 03.07.14 21:07| 
 |
Rispondi al commento

Se in costituzione esiste un minimo di 50.000 firme c'è un perché ed ora più di allora. Oltre che in parlamento come Movimento "populista" e non solo durante le campagne elettorali come i classici partiti italiani dobbiamo scendere nelle piazze tra la gente ed informare che con i problemi che ci circondano, ci stanno togliendo la democrazia da sotto i piedi per poi imporci leggi impopolari e sottrarci i nostri diritti sociali come nel welfare la sanità pubblica, rendendola semiprivatistica per canalizzare le percentuali delle detrazioni contributive tutte nell'INPS che deve continuare ad erogare le loro pensioni d'oro presenti e future. Tutto lì !

pino 03.07.14 20:53| 
 |
Rispondi al commento

SENZA NULLA TOGLIERE ALLA GRANDE PAOLA A CUI RINNOVO TUTTA LA MIA STIMA ED AMMIRAZIONE... E' INUTILE DIVULGARE QUESTE COSE SU UN POST CHE VERRA' LETTO SI E NO SOLO DA QUALCHE CENTINAIO DI PERSONE PER POI SPARIRE PRESTO NELL'OBLIO... FIATO SPRECATO SE TUTTE QUESTE PORCATE NON VENGONO PORTATE ALL'ATTENZIONE DI MILIONI DI CITTADINI TRAMITE I MAS MEDIA...!!!

Giovanni D., Bari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 03.07.14 20:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro.
La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.
(Art. 1.)
Ma...se la nostra politica si esprime attraverso un Parlamento ed un Senato che sembrano costantemente impegnati a scavare un fossato fra loro e i cittadini, che sembrano non avere altri pensieri che quelli di allontanare i cittadini da "[...] l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del paese." (cit. Art.3. dei Principi Fondamentali della Costituzione)che razza di Repubblica democratica è?!

Viola Banin (grillottina), Nettuno Commentatore certificato 03.07.14 20:34| 
 |
Rispondi al commento

stiamo pietendo un tavolo di trattative con il capo di questa associazione a delinquere di stampo massonico.
per farci le "riforme".
ma che cazzo sta succedendo al movimento?
ma ce l'abbiamo ancora il concetto di DECORO, la dignità, la coerenza?

davide lak (davlak) Commentatore certificato 03.07.14 20:32| 
 |
Rispondi al commento

Tanto nessuno lo verrà a sapere. Verrà tutto avvallato dai media. L'unica soluzione, è una tv popolare. Continuare a menarcela sul blog, non serve. Il risultato se visto. Una tv popolare finanziata dai cittadini. Per evitare conflitti, sono i cittadini i padroni della tv. Esempio: Chi mette 10euro, è propietario di 10euro della emittente. L'unica cosa, e che ci vuole un volto noto, per promuovere la raccolta fondi. Ed una persona che si sappia muovere in questo campo, tipo aprire il conto dove si devono versare le donazioni, che sappia come e dove chiedere i permessi per aprire la tv, cosa comprare, e chi assumere. Questa cosa, per me è una cosa grande, ma per chi sa muoversi, è una piccolezza. Caro Beppe, caro Alessandro, Caro Luigi, cara Paola...Cari 5 stelle...dovete solo promuovere, è farci qualche nome. Poi le decisioni, le prende il popolo sul sito della tv. Io mi chiedo perche non farlo. Cosa vi ostacola? Gradirei una risposta. Continuerò a postare questo messaggio, fin quando non mi rispondete.

Palmerino Ventresca, Bugnara Commentatore certificato 03.07.14 20:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cara Taverna e poi non vuoi che pensi che tutto sia già stato truccato alla grande con i brogli elettorali? Anche questi sono alla loro mercè.

caterina bergamo 03.07.14 19:59| 
 |
Rispondi al commento

Paola ti ammiro tanto e vi seguo sempre perche'siete una grande speranza x noi.visto che con le buone nn si ottiene nulla anzi...siamo noi i delinquenti ancora un po'l'unica e'prenderli e inpiccarli tutti in piazza.ci arriveremo purtroppo vedrai,la violenza si avvicina.solo che serve una piazza molto grossa,enorme,ce ne son troppi

Vittoria,Piacenza 03.07.14 19:27| 
 |
Rispondi al commento

vergognosi come sempre..come gli italiani che li hanno votati

Marco P. Commentatore certificato 03.07.14 19:27| 
 |
Rispondi al commento

certamente l'obiettivo dei partiti e impedire la presentazione di leggi popolari, però se la raccolta di 250.000 firme viene fatta e presentata , . . . . non e la stessa cosa come le 50000 firme di prima, dunque non credo che possono respingere la proposta popolare, . . . . . perchè se questo succede più volte , . . . credo che si discretitano da soli di fronte all'opinione pubblica. . . . . . . i numeri sono numeri e ricordate che i politici attuali non sono stati scelti dal popolo.

Tindaro Giuseppe Bisazza (pinuccio5stelle), Spinea Commentatore certificato 03.07.14 19:13| 
 |
Rispondi al commento

Cara Paola, ma non possiamo fare una rivolta pacifica? Questi, non solo ci stanno togliendo i soldi, ma ci stanno togliendo anche la libertà e, fra non molto, ci toglieranno anche la libertà di pensiero. QUESTA È UNA DITTATURA. Il loro scopo è quello di annientarci psicologicamente,già ci sono riusciti con la metà della popolazione(che non va a votare), ora restano pochi sovversivi e il gioco è fatto. Rimarranno solo quelli che si adattano al sistema e che si accontentano di un briciolo di pane. Per questo motivo( come già ho detto altre volte) accolgono tanti clandestini, perché sono facilmente manipolabili. A tutti quelli che fanno del buonismo patetico, dicendo" ma che li lasci morire in mare"?, voglio rispondere: ma, secondo voi, visto che questi extracomunitari hanno tutti il cellulare, non vi sembra strano che non chiamino i loro amici per dire che sui gommoni picchiano, stuprano, seviziano e addirittura buttano la gente in mare, come fosse una zavorra? Oltre a questo, perché non chiamano per dire che in Italia non c'è lavoro e nel resto d'Europa non li fanno entrare? Inoltre, perché arrivano solo giovani, bambini e addirittura donne incinte, perché, per i vecchi non c'è la guerra? Se può viaggiare un bambino, a maggior ragione, potrebbe viaggiare un anziano o no? Allora io mi chiedo,visti tutti problemi che devono affrontare, perché ne arrivano così tanti? Perché non arriva gente da altri paesi in cui c'è la guerra?(e ci sono tanti paesi in guerra). Io penso che i veri razzisti e xenofobi siano proprio quelli che permettono queste cose ed inoltre penso che ci sia un disegno ben preciso, dietro tutto questo.America docet.(per la distruzione del popolo indigeno).

alfonsina p. Commentatore certificato 03.07.14 19:06| 
 |
Rispondi al commento

scusate , ancora parlate di cittadini in generale ?
come se io che voto M5S , devo essere considerato come quelli che , dopo 20 anni , votano sta gente ??

paolo b., ancona Commentatore certificato 03.07.14 18:54| 
 |
Rispondi al commento

Il Comune di Napoli proprio in queste settimane aveva lanciato la raccolta di firme per portare in parlamento una proposta di legge di iniziativa popolare contro le discriminazioni legate alla RCauto.
Che c'entri qualcosa in questo nuovo limite da raggiungere e la non certezza della discussione ?

Fabio Grimaldi, grimaldi.fabio@gmail.com Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 03.07.14 18:48| 
 |
Rispondi al commento

Per loro noi siamo solo servi della gleba!

Enrico Richetti, Carmagnola (To) Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 03.07.14 18:37| 
 |
Rispondi al commento

sapete che c'è?
non me ne frega più NIENTE.
ogni giorno di più mi convinco che a meno di possedere un xm25 e saperlo usare bene, non c'è altro da poter fare contro questi scarafaggi.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 03.07.14 18:36| 
 |
Rispondi al commento

E ancora state a perdere tempo con questi scafandri ? Ma non vi siete ancora accorti che vi stanno prendendo in giro ? Noi questi insetti li conosciamo ma voi dovreste conoscerli meglio non vi sembra ? Lasciateli stare con il loro porciume ! Cadranno piano piano .... da soli !!!!!!!!!!!! anche perche' se sperate di combinare qualcosa di positivo con questi individui ahi voia a spera' !!Ignorateli ! Non sporcatevi le mani con loro !

gianfranco ferroni, macerata Commentatore certificato 03.07.14 18:34| 
 |
Rispondi al commento

Per combattere le ingiustizia dobbiamo conoscerle e per conoscerle dobbiamo informarci e renderci sapienti per smascherare le furbizie e le trasgressioni dei potenti

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 03.07.14 18:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nessuno può considerarsi uomo libero finché rimarrà impunita la prepotenza e la violenza anche verso solo una persona della collettività perché ogni abuso verso un altro uomo deve essere considerato un abuso contro tutti, un'ingiustizia nei confronti di un uomo deve essere considerata un'ingiustizia contro tutti. Dobbiamo educare i nostri giovani ad essere migliori di noi ed a combattere la violenza e la prepotenza invece di emularla per sentirsi parte di un branco considerato forte solo perché in grado di imporsi con ogni mezzo senza umanità. La grandezza sta nella capacità di essere corretti anche quando gli altri non lo sono, di difendere i più deboli specie quando sono soli ed indifesi contro branchi di uomini senza umanità. La grandezza sta nella consapevolezza di appartenere tutti ad un'unica specie e vincere le nostre battaglie sempre e soltanto nel rispetto degli altri. Questi principi devono essere inculcati ai giovani fin dall'infanzia per riuscire a cambiare la nostra società nel futuro. Dobbiamo insegnare la solidarietà ed il concetto che ogni torto fatto ad altri è come se fosse fatto a noi stessi perché se una società consente la trasgressione e quindi la violenza senza difenderla non può garantire l'equità. Se non difendiamo i più deboli un giorno toccherà a noi!

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 03.07.14 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Anche toglierci sovranita',non gli bastano le tasse

alvise fossa 03.07.14 17:58| 
 |
Rispondi al commento

I do la mia firma

Cosimo Spagnuolo 03.07.14 17:51| 
 |
Rispondi al commento

"Nessuna paura che mi calpestino. Calpestata, l'erba diventa un sentiero."
BLAGA DIMITROVA

nessuna paura, Paola, l'erba è stata calpestata a sufficienza, chiaramente delineata la strada per la realizzazione di leggi a difesa della legalità.Sono con voi e fiduciosamente vi sostengo orgogliosa della mia scelta di appartenere al m5s sin dalla sua nascita.Ho, però delle perplessità riguardo la comunicazione e spero che il mio commento venga considerato. L'Italia è un paese di vecchi, anziani con la televisione come compagnia senza altra possibilità di informazioni atte a manipolazione e mistificazione. Possibile non pensare a una televisione del m5s?.. Sono bastate dieci euro inviate da chi era interessato a far sì che il programma di Santoro potesse continuare a Telelombardia. Per la campagna delle europee ho inviato un bonifico e sarei pronta per l'invio di un altro per la realizzazione di una tv nostra.Gli anziani come me non sanno usare il pc, per me è stato ed è ancora faticoso partecipare, votare ( non ci sono mai riuscita benché iscritta al portale) Siamo in tanti e duri a morire come alcuni personaggi senza grazia al governo, intelligentemente fate in modo di informare maggiormente anche chi non ha tempo di digitare, perché occupato drammaticamente a procurarsi un lavoro o chi è casalinga- lavoratrice ascolta a fine giornata il telegiornale mentre rigoverna per poi raggiungere l'agognato letto.Ripeto, sono disponibile a sovvenzionare una nostra tv e come me altri. Non è un consiglio banale. Sempre con voi in nome dell'onestà e trasparenza che spero continui a contraddistinguervi.

teresa quercia (teresa lia), seregno Commentatore certificato 03.07.14 17:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vogliono essere sicuri di mettere all'angolo la democrazia diretta perchè sanno che potrebbe spazzarli via.
Gli italiani chiedono democrazia diretta e intanto i porci aboliscono anche quella rappresentativa con un senato di nominati:
sinceramente io sto cominciando a farmi due conti per capire se conviene ucciderli tutti ora, prima che siano loro a uccidere gli italiani.... parlo seriamente, la mia impressione è che questi sono uguali ai fascisti di mussolini e non smetteranno di toglierci libertà e diritti finchè non li impiccheremo.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 03.07.14 17:40| 
 |
Rispondi al commento

Questo PD_L e lega hanno sfigurato la democrazia.
Dopo 20 anni di berlusconismo hanno, talmente, assimilato, a furia di accordi trasversali e inciuci di inconfessabili strategie affaristici, che è difficile fare distinzioni.
Con l'aiuto di Napolitano e il 40 e passa percento,sono proiettati -secondo la loro idea di onnipotenza-, verso perpetua occupazione del potere.
Costruendosi una gabbia con le sbarre dorate dell'impunità.
Pensano di essere sempre martello? A qualcuno di loro, non balena mai l'idea che si può, da un momento all'altro, diventare incudine?
Forza ragazzi, Usate il grimaldello per espugnare la GABBIA!

pietro denisi, reggio cal. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.07.14 17:38| 
 |
Rispondi al commento

Carissima taverna voi siete fantastici e sono fiero di essere rappresentato da voi tutti Ma qui se non si trovano altre forme di comunicazione( visto che in Tv.non andate piu') passa solo la narrazione di renzusconi e l'opposizione di salvini ( che dice idiozie ma intanto cresce nel gradimento dell'italiota) nonostante il flop in europa( mancato gruppo con i fasci/naz. Accordi con i ns. Renzusconi) lui cresce,cresce, ma in Tv dopo Renzi e' lui il prezzemolino

Gabriele M., Aosta Commentatore certificato 03.07.14 17:31| 
 |
Rispondi al commento

LOTTA DURA SENZA PAURA!!!
STATEGLI ADDOSSO...
FACCIAMO SENTIRE IL FIATO SUL COLLO.....
MARCHIAMOLI STRETTI....

FINIRA' FINIRA' PRIMA O POI!!!!!!

FOST 03.07.14 17:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non perdono neanche un'occasione per dimostrare agli italiani (quelli con un minimo di senso civico) quanto fanno schifo.
Si stanno barricando nel bunker dei loro privilegi con leggi sempre più dittatoriali.

Nel Senato con immunità e non elettivo piazzeranno tutti i loro amici che fanno il lavoro sporco tipo Lusi, Penati, Frigerio, Lorenzetti, Del Turco & C.
Intoccabili dalla giustizia.
Se non è dittatura questa!

Nicola Nicolini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 03.07.14 17:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riforme... si potranno raccogliere le firme in maniera digitale? Ci sarà un portale di voto italiano, da usare per i referendum e per le elezioni? Quanti milioni di euro si risparmierebbero? E i miei documenti posso scaricarmeli da casa senza pagare il bollo?
E invece i partiti di cosa discutono? 250mila firme.

Ma va dar via i ciapp...

Emanuele Romano 03.07.14 17:18| 
 |
Rispondi al commento

Un Governo che: Esclude i cittadini nella scelta di un ramo del Parlamento (pur essendo una democrazia di tipo bicamerale)LIMITANDONE IL POTERE POLITICO. Introduce il POS obbligatorio INVADENDONE LA SFERA PRIVATA, aumenta il numero delle firme per richiedere referendum o proporre leggi LIMITANDONE IL POTERE PROPOSITIVO, in futuro interverrà sulla Magistratura LIMITANDO LA GARANZIA DI EGUAGLIANZA DEI CITTADINI, rende un gruppo di cittadini immuni alle leggi, INTRODUCENDO UN PRINCIPIO DI DISPARITA' e tutto questo in poco tempo, mi è molto sospetto. Mi sento circondato.

Ezio Dabbene 03.07.14 17:03| 
 |
Rispondi al commento

2 di 2.Grillo ha fatto, prima da solo contro tutti e poi col M5S, una vera e propria RIVOLUZIONE. Ha portato DEMOCRATICAMENTE E NEL RISPETTO DI OGNI LEGGE E CAVILLO LEGISLATIVO/NORMATIVO centinaia di cittadini all'interno delle istituzioni. Ora deve fare un'altra RIVOLUZIONE DEMOCRATICA: fare sì che il GESTO del voto diventi un obbligo, ci si deve prendere la responsabilità. Devono assolutamente finire i tempi del RIBELLISMO DI COMODO = non voto xchè fanno tutti schifo!!! Chi non si reca alle urne DEVE PERDERE IL DIRITTO ALLA SANITA', ALLO STUDIO, OGNI DIRITTO GARANTITO AI CITTADINI DALLA COSTITUZIONE. Chi è MORTO per ridare libertà e dignità a questa Nazione non lo ha fatto PER GLI IGNAVI!!!!! Il M5S si deve battere per fare una legge di OBBLIGATORIETA' DELLA PARTECIPAZIONE AL VOTO PENA LA PERDITA' DI DIRITTI SOSTANZIALI. Basta col calcolo delle percentuali di voto dopo le elezioni basate sul 100% dei votanti e non sul 100% degli aventi diritto!!!! Pensate tutti, e anche tu Beppe Grillo, cosa sarebbero stati i risultati delle ultime EUROPEE = 20% PD -10%M5S - 7%FI etc. etc POI 50% BIANCHE/NULLE. I media di regime avrebbero potuto fare la LITANIA del 41% come fanno ora?

Stefano B., Potenza Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 03.07.14 16:58| 
 |
Rispondi al commento

1 di 2.Questo è un appello. Un appello disperato. Di chi ha fiducia nel M5S, in Grillo, ma capisce che allo stato attuale si rischia uno stallo enorme. I partiti hanno trovato il loro Salvatore. Il sistema/matrix ha trovato chi sa parlare RUBANDO i TEMI al M5S. Egli lascia intendere che un UOMO SOLO può realizzare tante cose, mentre il M5S intende invece fare realizzare tante cose dalla PARTECIPAZIONE dei cittadini, di TUTTI i cittadini. Anche uno STUPIDO capisce che RENZI (l'uomo solo) in 1 giorno riesce a dire/annunciare 1 MILIARDO di cazzate/super cazzole, mentre il M5S necessita di tempo x approfondire e rimettere al giudizio di quanti più CITTADINI è possibile ogni SUA iniziativa/idea. Per questo Grillo cerca di SINTETIZZARE il più possibile nei suoi comizi. Di questo il mondo dei MEDIA approfitta per sputtanare il M5S e Grillo. Chi voleva essere convinto dal M5S lo ha dimostrato, CHI HA INTERESSE A CONTINUARE A VOTARE PD-FI-NCD sono quei 15 milioni circa che lo hanno fatto il 25 maggio 2014. E TUTTI GLI ALTRI 25 MILIONI di aventi diritto che non vanno a votare? Ecco la chiave di volta, l'unica possibilità che ha il M5S di espandere il proprio consenso, e di espanderlo in maniera definitiva e senza discussioni e teoremi assurdi. La democrazia e il convivere civile comportano DIRITTI E DOVERI, tra i DOVERI ce n'è uno a cui DEVE essere estesa LA OBBLIGATORIETA'!!!!! OGNI CITTADINO AVENTE DIRITTO AL VOTO DEVE ENTRARE IN CABINA ELETTORALE ED ESPRIMERSI (BIANCA/NULLA/VALIDA) OGNI QUALVOLTA CI SIANO ELEZIONI COMUNALI-REGIONALI-NAZIONALI-EUROPEE.

Stefano B., Potenza Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 03.07.14 16:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PAOLA, SIAMO IN UNA DITTATURA, DEMOCRATICA EH! MA DITTATURA!
SARA' DURA!
Anto b.

antonella g., cremona Commentatore certificato 03.07.14 16:53| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori