Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il sottosegretario Ferri deve dimettersi

  • 19


cosimo_ferri.jpg

"Dopo le parole dell'Associazione Nazionale Magistrati che giudica il comportamento del sottosegretario alla Giustizia Cosimo Ferri come 'una evidente e grave interferenza', il vice ministro ne tragga le dovute conseguenze, si dimetta". Lo dichiara Mario Giarrusso, portavoce M5S e componente della Commissione Giustizia del Senato commentando le parole dell'ANM riguardo alle gravissime interferenze di Ferri nelle elezioni dei membri del CSM." M5S Senato

8 Lug 2014, 10:14 | Scrivi | Commenti (19) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 19


Tags: Cosimo Ferri, CSM, M5S, M5S Senato, magistratura, Mario Giarrusso, sottosegretario Ferri

Commenti

 

..Purtroppo molti Italiani hanno perso il senso della "dignità",della onestà,della rettitudine ....e molti parlamentari sono l'esatto specchio di questa amara realtà!
Nello specifico, sarebbe auspicabile uno slancio di dignità, come uomo e ministro della Repubblica Italiana, che Ferri sentisse forte il dovere di dimettersi.

Viktor Blonk 12.07.14 18:28| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo post Diba. Ma chi ne saprà mai qualcosa? In uno Stato dove il pd chiede a Errani di non dimettersi? Magari è innocente ma intanto è condannato. E dove le sue dimissioni vengono prese come un atto di eroismo? Vedi picierno ieri?

Per Casaleggio e Grillo:
se si saranno elezioni, per favore, pensate a fondo alla strategia da usare.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 09.07.14 10:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma perchè dovrebbe farlo? C'è forse qualcuno, apparte l'm5s, che rispetti le leggi li dentro? Facciamocene una ragione, la rivoluzione pacifica ha perso. Noi abbiamo fallito.

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 09.07.14 10:42| 
 |
Rispondi al commento

**V***

Matteo (18,7):

"Guai al mondo per gli scandali! E' inevitabile che avvengano scandali, ma guai all'uomo per colpa del quale avviene lo scandalo!"

Aldebrando Fitozzi Commentatore certificato 09.07.14 07:53| 
 |
Rispondi al commento

di solito non si dimette nessuno perché poi qualcuno gli ruba la poltrona e non la restituisce anche se viene fuori che il dimissionario non aveva colpe.... mi pare che uno dei pochi fu il ministro della giustizia martelli che poi rimase senza poltrona... siccome non c'è garanzia del recupero poltrona ...ovvio che nessuno si dimette se non cacciato con la forza.

basselli brunello 09.07.14 03:50| 
 |
Rispondi al commento

chiedo ai parlamentari 5 stelle di controllare che il signor Renzi non dia neanche un euro per l'unità perche mi pare che si sono mangiati abbastanza milioni di euro soldi nostri pagati col sudore della fronte e non seduti dietro una scrivania. vigilate sempre e denunciate ai giudici e all'opinione pubblica e ora di finire di buttare soldi quando ce tanta gente che non riesce ad arrivare a fine mese.

Bruno Knez 08.07.14 14:59| 
 |
Rispondi al commento

per me se lo dice Giarrusso va bene

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 08.07.14 14:51| 
 |
Rispondi al commento

IN italia non si dimette MAI nessuno...purtroppo !

pier p., acqui terme Commentatore certificato 08.07.14 14:30| 
 |
Rispondi al commento

TONINELLI SI DEVE DIMETTERE DA SOTTOSEGRETARIO,SI DEVE DIMETTERE

alvise fossa 08.07.14 14:22| 
 |
Rispondi al commento

Beghe tra poteri (più o meno) forti...
Prima interferisce l'uno...poi l'altro...
La giustizia umana, nelle mani dei
democratici progressisti, può essere
solo questa...

luxveniente 08.07.14 14:12| 
 |
Rispondi al commento

SONO GLI STESSI DI SEMPRE (CAMBIANO SOLO I VOLTI)

antonio de vittorio 08.07.14 13:55| 
 |
Rispondi al commento

I giudici devono essere al servizio della giustizia. Stop.

Rita Pisarro 08.07.14 13:44| 
 |
Rispondi al commento

La politica, perché di questo si tratta, non dove entrare nella magistratura. I giudici vogliono essere autonomi? Allora si cambi l’art.104 della Costituzione dove i giudici del CSM sono eletti per estrazione tra tutti gli aventi diritto.

carlo t., cagliari Commentatore certificato 08.07.14 13:27| 
 |
Rispondi al commento

Su Bruti Liberati neanche una riga...già...

guarda un po'... 08.07.14 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Salve!
Mi permetto di indicare i link a tre miei video, con cui cerco di presentare un mio progetto di Iniziativa Imprenditoriale per una Attrezzatura di Riabilitazione dal Mal di Schiena.
Vorrei sapere che cosa ne pensate, e se possibile vi chiedo di sostenere il Progetto mediante adesione e condivisione o comunque riterrete meglio.
Ho già inviato email simili anche ad altre figure istituzionali, personaggi e Realtà più o meno noti.
Sono convinto che maggiore sarà la diffusione che verrà data a questa mia iniziativa, maggiori potranno essere le probabilità che si possa realizzare qualcosa di utile e di valido.
Sarebbe un peccato se, dopo aver messo a punto un'idea così importante, a seguito di tante sofferenze e fatiche, non se ne facesse nulla!
Sono a disposizione per ogni eventuale approfondimento.
Grazie!

Parte 1/3 https://www.youtube.com/watch?v=aqoR3JnCX7s
Parte 2/3 https://www.youtube.com/watch?v=_a6ytE-i_LA
Parte 3/3 https://www.youtube.com/watch?v=dMRHHyi66sQ

email: alberto.costantini.std@gmail.com
Presentazione https://www.youtube.com/watch?v=0oaqST10zR8

PS - Nelle pagine Youtube di presentazione dei video è possibile trovare i link a ulteriori pagine di approfondimento!

Ing_Alberto Costantini, Erto e Casso (PN) Commentatore certificato 08.07.14 10:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori