Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Immigrati, cause ed effetti

  • 250


barcone_imm.jpg

Il pietismo peloso verso gli immigrati clandestini che muoiono annegati, che fuggono dai loro Paesi verso l'ignoto nasconde sempre le motivazioni per cui delle persone sono costrette ad abbandonare le loro Patrie, i loro affetti per un salto nel buio. Noi siamo allo stesso tempo carnefici e salvatori dal cuore di pietra. che fanno mostra di sé a Lampedusa o con discorsi sull'accoglienza sempre disattesi. Quando infatti questi poveri cristi arrivano, non vengono accolti, ma lasciati a sé stessi o rinchiusi in qualche centro.Non sono mai discusse le cause di questi esodi, ma fotografati solo i loro effetti perché fa comodo e anche molto radical chic (quanto ci sentiamo più buoni...). Chi vende armi ai Paesi di questi fuggitivi? Chi li bombarda allegramente? Chi ne sfrutta le risorse (spesso enormi)? Governi, multinazionali, aziende produttrici di armi. Sono queste le cause, ed è qui che bisogna intervenire, non sugli effetti, non sui barconi, ma nessuno apre bocca. Pecunia non olet. Le persone che muoiono annegate nel Mediterraneo, muoiono due volte, la prima in mare, la seconda per la nostra ipocrisia.

27 Lug 2014, 10:00 | Scrivi | Commenti (250) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 250


Tags: armi, barconi, clandestini, immigrazione, ipocrisia

Commenti

 

ANDATEVI A LEGGERE IL PIANO KALERGI VOGLIONO DISTRUGGERE LA CULTURA ITALIANA E FARCI RUBARE LA TERRA DA QUESTA GENTE

FederocK 22.05.15 11:10| 
 |
Rispondi al commento

L'immigrazione selvaggia attuata dal governo non ha il consenso di tutti. Occorreva fare un referendum popolare perché chi ne subisce le conseguenze reali è la popolazione Italiana non il governo.

Francesco B., Firenze Commentatore certificato 16.05.15 21:43| 
 |
Rispondi al commento

ancora con sti "poveri migranti" e "carnefici"? ma che, ti sei convertito, beppe? questi sono invasori! ma che, davvero credi che abbiano 5000 euro a testa per arrivare qua, e non si portino appresso i documenti?
questi qua ci sono stati mandati!

Biagio C. Commentatore certificato 01.09.14 15:27| 
 |
Rispondi al commento

Il problems piu` grande non solo dell`Italia ma del mondo e dell`umanita` e` L IPOCRISIA !!! Gia` detto da DiMaio credo in parlamento e poi scoppio una rivolta vergognosa da parte di tutti i partiti. A me sembrano di un ipocrisia micidiale persino le persone comuni per un fatto di educazione e abitudine. Muovono spallucce su tutto si lamentano e poi votano il PD e si rilamentano. Davvero assurdo. Comunque il problema Africa e` stato denunciato poco persino in teatro e cinema. Come se non importasse a nessuno. Davvero crudele come ci si e` abituati che loro devono stare male. Comunque ho trovato questo viseo o pezzo di video di spettacolo moderno che denuncia la situazione in particolare a Burundi durante le guerre nei pressi dei grandi laghi. Il secondo video lo trovo piu` intenso.

http://rusrim.com/полезная-информация-рим-инфо/ванесса-тамбури
индивидуальные экскурсии по Риму

Andrey M., kiev Commentatore certificato 31.07.14 17:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

II. Come detto, il M5S dovrebbe prendere una chiara posizione contro l´immigrazione clandestina. Questo é solo possibile se si aggiunge ai 20 punti del programma del movimento un nuovo punto: no all´immigrazione clandestina ed abolizione di mare nostrum. Non si puó dire: prima votate il M5S e poi risolviamo il problema con una votazione on-line o con un referendum popolare. Queste due forme di consultazione non funzionano e pertanto non sono veritiere. La votazione online, come ho detto in precedenza é fasulla, cosí come é attualmente organizzata, in quanto é appannaggio di una minoranza. Il referendum popolare, poi, é pericoloso perché potrebbe vedere la partecipazione massiccia degli Italiani sostenitori dei partiti tradizionali(vedi le ultime consultazioni europee): in questo caso saremmo "cornuti e mazziati" Io, poi, per correttezza, vorrei conoscere apriori non solo la posizione del Movimento ma anche la soluzione proposta per risolvere il problema: questo significa programma. Questo discorso vale per il tema "immigrazione" cosí come anche per il tema "Eurozona (euro si / euro / no)". Anche qui, per favore, la presa di posizione del movimento e non il referendum postelettorale in merito.... Per favore chiarezza e non "zappa sui piedi" a favore dei cattocomunisti...!!!

Francesco Macchiarola, Gummersbach - Germania Commentatore certificato 30.07.14 18:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I. Avrei una domanda: se gli elettori del M5S sono alcuni milioni (tra i quali il sottoscritto) come mai sono iscritti al movimento meno di 100.000 persone? E come mai alle "consultazioni on-line" si arriva si e no intorno ai 20.000 votanti? Qualcosa non va!!! Per quanto mi riguarda devo dire che tutte le volte che volevo partecipare ad una votazione on-line (es. abolizione o meno del reato di clandestinitá) attraverso il Blog, questo era talmente intasato che non ho potuto partecipare! Scusate ma questa é una democrazia diretta che non funziona e i risultati ottenuti sono fasulli! La cosa migliore sarebbe quella di concedere per ogni consultazione piú tempo agli elettori online, per es. 3 settimane, dopo aver fornito loro un indirizzo e-mail a cui inviare il proprio voto (es: si / no). Il Blog dovrebbe solo servire per conoscere il tema della consultazione ed il periodo in cui votare. Per quanto riguarda, poi, i milioni di italiani che non si cimentano con internet e che, pertanto, sono tagliati fuori dalle votazioni bisognerebbe raggiungerli attraverso la TV. E qui sarebbe il caso, finalmente, di metter su una rete televisiva (per es. con i soldi restituiti dai parlamentari grillini). Chi non ha internet dovrebbe avere la possibilitá di votare per lettera. Dopo questa lunga premessa mi piacerebbe che il M5S prendesse chiara posizione sul tema dell´immigrazione. Ho trovato scandaloso che un paio di parlamentari grillini un giorno si sono svegliati ed hanno proposto l´abolizione del reato di clandestinitá senza consultare prima la base, a cui solo dopo é seguita una votazione online (fasulla) a favore dell´abolizione di tale reato. Attenzione: attenti ai cattocomunisti infiltrati-iscritti nel M5S che mistificano le idee della maggioranza dei pentastellati. Poiché la > parte dei pentastellati é contro l´immigrazione clandestina sarebbe il caso che Grillo, nonostante l´abolizione del reato di clandestinitá, prendesse chiara posizione contro l´immigrazione clandestina.

Francesco Macchiarola, Gummersbach - Germania Commentatore certificato 30.07.14 18:22| 
 |
Rispondi al commento

Potremo fare uno scambio equo. Tot immigrati verso l'italia in cambio di altrettanti politici ed amministratori dell'ultimo ventennio che hanno depredato l'italia messi sugli stessi barconi e spediti verso l'africa

Valter Varesco, Rovereto Commentatore certificato 30.07.14 16:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando un ufficiale tedesco vide la Guernica di Picasso per la prima volta, gli chiese irritato "L'ha fatto lei questo schifo?" e il pittore gli rispose "NO... VOI l'avete fatto"

Mi permetto di consigliare un ottimo saggio sull'argomento: Slavoy Zizek "La violenza Invisibile"

Ciao a tutti e avanti così!

Davide Congiu 30.07.14 08:31| 
 |
Rispondi al commento

Dai commenti si vede che la maggioranza di noi è contrario a questa immigrazione. Ormai è ora di dare una posizione precisa del movimento in materia. Chiediamo una nuova consultazione online preannunciata con largo anticipo e che duri il tempo necessario a dare una risposta certa.
Non è giusto che per colpa di qualche nostalgico cattocomunista ci debba rimettere l'intero movimento. Non possiamo permettere che qualche parlamentare che ora si sente il capotreno se ne vada in giro a sparare cazzate sulle intolleranze alimentari di chi viene qui nel nostro paese a gravare sul nostro wellfare, arovinare un mercato del lavoro ed anni di battaglie sindacali ... senza nessun titolo per farlo! Una legge chiara in materia di immigrazione c'era ed andava benissimo a dispetto di quanti ne hanno detto peste e corna.

Teo B., Verona Commentatore certificato 30.07.14 08:28| 
 |
Rispondi al commento

bello perché noi dobbiamo risolvere i problemi degli altri mentre a noi i nostri problemi ce li dobbiamo risolvere da soli!

siccome che sisamo nati tutti nudi non è che magari quelli che il vestito lo hanno sono un po diversi da quelli che sono rimasti nudi?

forse!

b-as:selll-o ,-b-ru:nelll-o 30.07.14 03:21| 
 |
Rispondi al commento

GRANDISSIMO INTERVENTO! BRAVO GRILLO, AVANTI COSI'!

E vedo tantissima ignoranza sull'argomento da parte del 90% degli utenti che hanno scritto qua. Per quale ragione dovrebbero essere gli immigrati gli squali che ci mangiano la vita? Quando questi sono ai bordi delle strade.... E MARE NOSTRUM? Qualcuno spieghi perchè è un problema mare nostrum. Perchè si salvano delle vite umane dal mare? O per cosa?
Se non capite andate a votare lega va... andate a mangiar le salamelle a pontida con Salvini

marco boney 29.07.14 19:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La verità è che sui poveri cristi "ce magneno" anche qua! Si potrebbe andare a prenderli con il nostro naviglio, portarli a terra ed ospitarli negli alberghi della costa che stanno in crisi. Così si placherebbero tante coscienze, anche quella dell'anonimo fustigatore.

loris cusano 29.07.14 12:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io vi invidio la faccia tosta. Consapevoli di aver votato per mare nostrum e in generale per l'abolizione del reato di clandestinità, che quindi non consente più di rimpatriare indiani, pakistani, rumeni vari anche se non hanno un'occupazione mettete comunque questo post. La legge c'era, era fatta bene: se hai un lavoro bene, se no non puoi gravare sulle casse della nostra scuola e sanità pubblica, devi trovare un altro paese. Voi avete votato per eliminare quella legge.Risultato, tra ricongiungimenti e libere frontiere: un debito pubblico destinato ad aumentare e 700 milioni di euro spesi per l'accoglienza dei nuovi profughi, giacchè come un tam tam la notizia della nuova Italia aperta si è diffusa e sono arrivati in 100 mila. L'anno della primavera araba, un vero momento di crisi vennero in 1.500. E molti li mandarono in Francia, direttamente, Maroni fece un gran casino e alla fine la francia accettò.
Ecco, la faccia tosta, quella davvero ve la invidio.Di passare per nostri difensori quando avete votato per rovinarci.

fausto b. Commentatore certificato 29.07.14 11:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I MIEI VECCHI NON SONO SCAPPATI ALL'ESTERO, SONO RIMASTI A CASA LORO E HANNO COMBATTUTO RISCHIANDO LA LORO VITA PER LA DEMOCRAZIA IN QUESTO PAESE. COMUNQUE SE NON LI RIMPATRIAMO TUTTI FINIREMO NELLE RISERVE COME I NATIVI AMERICANI. LA LIBERTA' SI CONQUISTA IN CASA PROPRIA NON INVADENDO LE TERRE DEGLI ALTRI!!!

FederocK 29.07.14 03:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


A voi clandestini: avete capito che qui da noi il Padre Eterno ha sparso il virus di stupidità e perciò ci state invadendo.
E se noi Italiani pensiamo prima ai nostri figli e al loro futuro, siamo giudicati dei cattivi razzisti, ma io voglio sottolinearvi che in questo paese c’è già una densità di abitanti molto alta (200 per kmq), perché non scegliete la Russia che è un Paese immenso e con una densità di 8 abitanti per kmq?
Così il vostro ed il nostro futuro sarebbe molto migliore!
Credetemi , andate là e lasciate noi da soli! Vi raccomando e Buon Viaggio!




rosolino p. Commentatore certificato 28.07.14 21:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Almeno 95% degli italiani e' contrario a quest immigrazione subita passivamente che ci sta affondando. Non e' neanche piu' buonismo ma ormai e' rassegnazione!

Il M5S deve prendere una posizione chiara a riguardo. E' probabilmente il problema piu' importante e urgente che deve affrontare il paese in questo frangente.

Dobbiamo Accogliere decentemente i profughi politici che scappano dalle guerre e fuori tutti gli altri. Chi delinque sconti la pena nel suo paese !

Per motivi demografici, ci sono sempre piu' disperati pronti a partire e grazie al finto buonismo, l'Italia e' ad oggi la soluzione preferita per accedere alla EU. Fino ad adesso era solo l' antipasto...

Giangi Skan 28.07.14 17:52| 
 |
Rispondi al commento

diaciamola tutta e chiara: INVESTIMENTI E CONCESSIONI ALLE AZIENDE ITALIANE IN CAMBIO DI CLANDESTINI. 250.000.000 L'APPALTO ALLE COOP ROSSE UNA VOLTA GUIDATE DAL MINISTO POLETTI, 50 miliardi le concessioni all'ENI IN AFRICA. Loro lucrano profitti mostruosi, al popolo italiano l'onere del mantenimento dei clandestini. Questa è la politica estera di RENZI L'AFRICANO. A noi-considerati dai nostri stessi governanti un popolo di imbecilli raccontano la balla dei "SALVATAGGI di decine di migliaia di persone.

antonio noziglia, genova Commentatore certificato 28.07.14 15:00| 
 |
Rispondi al commento

Scrivere un post come questo è semplicemente deleterio. Un ragazzino della media avrebbe potuto svolgere un tema più sensato.

antonio noziglia, genova Commentatore certificato 28.07.14 14:49| 
 |
Rispondi al commento

Allargo la discussione. La Francia ha voluto bombardare la libia per motivi suoi, l'europa si è adeguata in ritardo, forse 2 giorni dopo con la risoluzione-decisione, l'Italia che resisteva ha ceduto lo spazio aereo e le basi, su pressione. Ora, la Libia è ingovernabile, tutti fuggono compresi i francesi, nessuno ha più canali per organizzare nulla in merito all'immigrazione, ecc.. Subiamo e subiremo come una stazione merci finale (termine appropriato per dare il senso di come considerano l'uomo) per alcuni anni finché non ci sarà una minima stabilizzazione di potere . L'Ucraina, da sempre è stata fonte di signore che hanno lasciato la loro terra per far vivere la famiglia (badanti), ha la più grande crisi politica ed economica, che si riverserà nell'europa, non in America. Seppure non ancora aderente (solo preliminarmente), gli sono stati stanziati 2 miliardi della provvista europea salva stati (noi ci siamo impegnati a versarne 120 in 10 anni o sbaglio?), ma qualcuno si dovrà accollare le spese del gas non pagato alla Russi. Al popolo italiano, che conta poco, rimangono profughi e non profughi, su una crisi economica interna che certamente sarà accentuata a una concreta e prevista crisi - gas in autunno (Libia e Russia maggiori fornitori), cosa propongono i partiti. Mi interessa il M5S, perché anche questo non è previsto nel programma elettorale ed è in definitiva collegato all'immigrazione e all'emigrazione. Ripeto personalmente ognuno si confronti con il proprio credo, senso civico, razionalità, razzismo, ecc.; interessano le linee guida del movimento.

f.d. 28.07.14 14:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IPOCRITI IPOCRITI IPOCRITI FACCIAMO DEL SEMPLICE BONISMO CON TOTALE IRRESPONSABILITA'. MARE NOSTRUM E' UNA INIZIATIVA SUICIDA. UNA PORTA APERTA A PROBLEMI ANCHE DI SICUREZZA CHE SUBIRANNO I NOSTRI FIGLI E NIPOTI. RIFERISCO DI UN COLONNELLO CHE HA DOVUTO APRIRE UNA CASERMA PER ACCOGLIERE CENTINAIA DI PROFUGHI. SI TRATTA DI UNA CASERMA DISMESSA SENZA IMPIANTI E SENZA NULLA. QUESTA E' LA SOLUZIONE CHE PROMUOVONO I NOSTRI GOVERNATI IPOCRITI. NON SAPPIAMO CHI ARRIVA. NON DIAMO DEGNA ACCOLGIENZA.INCASINIAMO LE NOSTRE CITTA' CON SBANDATI CHE AUMENTANO OGNI MESE.......VERGOGNA!!!

roberto de blasi 28.07.14 14:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe io scrivo a te queste cose da tempo.
In Italia c'e' troppa ignoranza politica, se parli di politica nessuno capisce niente, Grillo urla i politici sono i soliti ecc...
PRENDI UNA POSIZIONE chiara sull'immigrazione clandestina, la gente pensa che tu sei favorevole, ma nessuno sa che questa bomba umana fra poco scoppierà'.
N.B. i richiedenti visto regolare non possono entrare perché' i visti sono chiusi da anni

maurizio zucchi 28.07.14 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Non voglio arrogarmi diritti, ma una settimana fa circa avevo esattamente messo per iscritto, su un commento, ciò che qui è stato scritto. Datemi almeno il copyright

Federico T., roma Commentatore certificato 28.07.14 12:30| 
 |
Rispondi al commento

Non è che tutta l'africa può trasferirsi in italia! già la nostra società è abbastanza degradata, così finiamo per diventare un'accozzaglia di popoli senza arte e senza parte. L'italia con l'aiuto della malavita e della politica vende armi ai governi dei paesi africani, governi tenuti da dittatori e malaffaristi, ecco perchè hanno poi deciso di intraprendere l'operarione mare nostrum, per cecarere di medicare un po'i disastri fatti. In europa da tempi memorabili si sono fatte battaglie e guerre per arrivare alla democrazia (ora in atto di smantellamento) anche i popoli africani dovrebbero cercare di dare una svolta alla storia dei loro paesi, si sa che non è una passeggiata. L'africa è bella e grande c'è posto per tutti, ma bisogna rimboccarsi le maniche e l'europa potrebbe aiutare. Questa è un'invasione che trasferisce a noi i problemi che loro hanno, e poi perchè scappare e abbandonare i loro fratelli e sorelle.

un'arrabbiata 28.07.14 10:36| 
 |
Rispondi al commento

Ah, comunque intanto si sta diffondendo l'ebola in molte zone dell'Africa. Considerato che noi accogliamo senza alcuna precauzione nè quarantena prepariamci a ringraziare governo e opposizioni quando inevitabilmnente il virus entrerà in Italia.
Ricordo che l'ebola è un virus potentissimo anche se la stampa non lo dice troppo. Ha diffusione aerea. Basta che un infetto atterri a Roma per infettare potenzialmente tutto l'aeroporto e Roma nell'arco di brevissimo tempo.Figurarsi un gruppo di persone senza alcuna precauzione in qualche porto siciliano..
Gli abitanti della Corsica hanno protestato per il solo passaggio della nave Concordia, con tanto di richieste di rassicurazioni da parte del ministero dell'ambiente francese. E si trattava di un'operazione con tanto di militari e organizzazione di standard internazionali senza alcun rischio ambientale.Noi invece non dobbiamo assolutamente preoccuparci se in Sicilia usano i pullmann di linea dove vanno i ragazzi a scuola per trasportare potenziali portatori (non per causa loro ovvio) di malattie terrificanti.

fausto b. Commentatore certificato 28.07.14 10:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo scarso numero di commenti a questo post dimostra che su questa materia esiste una cappa di auto-censura. Chi osi rifiutare l'ipocrisia del buonismo assassino, viene subito bollato con grida isteriche: "razzista, fascista, nazizta!". Meglio tacere. Eppure, se si tenta un'analisi razionale, una cosa dovrebbe essere chiara. ATTIVARE CANALI DI IMMIGRAZIONE LEGALE! Esistono i consolati, le ambasciate e i centri dell'Onu per i rifugiati. I richiedenti asilo, li si registirno e li si facciano partire da quei centri, con viaggi sicuri e gratuiti, e ciascuno stato pinaifichi a livello europeo un certo numero di accoglienze dignitose. Fatto questo, si dica a muso duro che chi rifiuta i canali legali e preferisce pagare i criminali non è affatto un disperato.

Renato O., Venezia Commentatore certificato 28.07.14 09:43| 
 |
Rispondi al commento

Sveglia Italiani. L'Italia non può lasciare entrare gente che non serve al Paese ma pesa sulle casse vuote dello Stato per Sanità (ce li troviamo ai pronto soccorso a chiedere assistenza senza aver pagfato un biadino) ed ai privati cittadini in fatto di furti nelle case. E' poi una grossa balla che poi tanto se ne vanno in Germania. Uno Stato non è uno Stato se non impone nessuna regola o limite agli immigrati ma penalizza solo i propri cittadini. Un vero controsenso tutto italiano. Svegliaaaaaaaa

Cristiano C, Parma Commentatore certificato 28.07.14 09:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aaahhhh....adesso l'immigrazione si scopre per quel che è. E quando c'era da votare per mare nostrum chi è che ha votato per la legge? Il movimento 7 stelle forse?
No, eravate voi.
Eh no miei cari, prendere in giro la gente per un po' va bene, ma la faccia tosta di venirci a dire adesso che l'immigrazione è un problema vuol dire considerare l'utente medio una scimmia disposta a bersi tutto. Voi potete dare addosso a tutti i partiti ma è l'operato vostro che è lì ad accusarvi. E non mi venite a dire che ha votato la "rete": in cose molto più importanti la rete non l'avete manco consultata.
La verità è che in un anno e mezzo eravate all'opposizione e non avete voluto fare nulla che davvero servisse ai cittadini (tasse, lavoro, banche, casa etc. nulla, il nulla più assoluto), però almeno per quello su cui vi potevate opporre (clandestini) avete pure fatto il contrario di ciò che era stato promesso. Sarete al 2% alle prossime elezioni.
Per i lettori ritrovate il mio commento su nocensura, tanto sarà tolto, può scuotere le coscienze...

fausto b. Commentatore certificato 28.07.14 09:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'abolizione del reato di clandestinità, non è stata una buona idea. Ma è stata abilmente strumentalizzata con gli interventi mare nostrum, nati all'indomani dell'abolizione. Ora, andare al largo e imbarcare naufraghi e non, sulle nostre navi e portarli in Italia è come incentivare lo scafista. Invece di 3 mila km via mare su barconi, ne faccio metà, ecco spiegato l'aumento di clandestini. Senza contare che un naufrago ripescato non è clandestino. Tanto vale andarli ad imbarcarli direttamente nelle coste straniere.

E poi, muoiono di fame, non hanno soldi, ma hanno qualche migliaio di euro per pagare il viaggio. Mah...

Detto questo, ritengo non tollerabile una gestione dei confini così. Un colabrodo, un sistema inefficace a contenere una "invasione" anche pacifica. Nessun paese Ue o extra Ue ha una situazione come la nostra.
Ma ci siamo domandati perchè l'Ue non dà alcun aiuto alla "emergenza clandestini"?

E poi un clandestino è persona sconosciuta, che entra con forza e da irregolare. Mentre chi vuole entrare regolarmente deve osservare precisi iter burocratici. Nessun altro paese permette il girovagare di sconosciuti sui propri territori. E' la solita italietta, che premia i disonesti a scapito degli onesti.

Gian A Commentatore certificato 28.07.14 08:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non mi pare che si possa fare un collegamento fra reato di clandestinità e immigrazione clandestina. La lega, solo per prendere voti, ha fatto questo collegamento e molti qui lo fanno perchè azionano la tastiera senza pensare (non vi offendete), l'immigrazione via mare è legata alle condizioni atmosferiche ed alla situazione interna dei paesi di origine. Situazioni che sono prodotte dalla secolare politica di rapina fatta dai paesi europei che si dicono "civili"use che bisogna intervenire, se si può e si vuole, altrimenti spariamo direttamente ai barconi appena entrano nelle acque territoriali, e questa volta con vera ipocrisia, diciamo che abbiamo respinto un invasore. Anche la spesa sanitaria si potrebbe ridurre uccidendo i malati gravi e non autosufficienti. Poi se ammazziamo i pensionati risparmiamo un sacco. E se in famiglia non si arriva a fine mese, uccidiamo qualche componente improduttivo, i soldi basteranno... Come diceva Totò: FATEMI IL PIACERE..

Ginetto Mancuso, luimanc@libero.it Commentatore certificato 28.07.14 07:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non parlate di pietismo peloso e di radicalchicchismo rivolgendolo verso l'esterno perché voi ne siete parte integrante con la sx. L'abolizione del reato di immigrazione clandestina è partita da voi, e il pietismo cattocomunista del peccato originale per cui tutti siamo colpevoli della povertà del resto del mondo e dobbiamo farcene carico vi accomuna ai seguaci della boldrini. Il problema è solo che l'immigrazione incontrollata non è economicamente sostenibile per l'Italia, e che ogni nazione deve pensare a sostenere la propria comunità, la solidarietà non può essere imposta né possono essere sottratti 700 milioni dal bilancio dello stato e poi lamentarsi che non ci sono fondi per l'assistenza ai disabili. Fate abbastanza pena a cercare di scaricare verso gli altri quelle che sono anche vostre contraddizioni interne (ormai vi do del voi anche se vi ho pure votato, ma questa cosa mi è bastata per capire che siete gli eredi di Vendola).

Samuela Jay 28.07.14 02:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BASTA CON QUESTO FALSO PIETISMO AL QUALE NESSUNO CI CREDE PIU'

gianfranco ferroni, macerata Commentatore certificato 28.07.14 01:14| 
 |
Rispondi al commento

Come mai il M5S ha votato per l'abolizione del reato di clandestinistà? E perchè lo ha fatto senza neanche consultare i cittadini? Voleva forse accreditarsi in questo modo come forza democratica? Voleva compiacere i poteri forti europei? al di là di parole vuote e retorica vana?
Non sapeva il M5S che la stragrande maggioranza degli Italiani era ed è contraria e si oppone come può ad un'invasione programmata per un meticciato schifosamente ripugnante?

salvatore palmieri 28.07.14 00:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oltre agli scafisti veri, ci sono anche gli scafisti della politica, sia a sinistra che a destra, i quali possono essere pericolosi quanto quelli veri. Cercano di traghettare gli immigrati verso la propria sponda politica con lo scopo di trarne un vantaggio. Da un lato parlano di accoglienza, ma in realtà offrono solo una doccia di ipocrite lacrime boldriniane, dall’altro credono di poter gestire il problema razionando le banane.
L’interesse di entrambi i tipi di scafisti è quello di mantenere in vita il fenomeno dell’immigrazione di massa, ed entrambi sono pronti a buttare in mare o a lasciar soffocare le persone se ritenute d’intralcio ai loro obiettivi.

Francesca B., Ovada Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.07.14 00:18| 
 |
Rispondi al commento

Poche parole e fatti! Fuori dall'Italia chi clandestino! E ognuno nelle sue terre! Fine!

Orio 27.07.14 23:58| 
 |
Rispondi al commento

Siamo forse entrati in una nuova Era planetaria che coinvolge inesorabilmente tutto il Mondo.
I fermenti disumani e caotici espressi dai detentori del potere delle varie ..."chiese"... sparse per tutto il Pianeta non sono forse la chiara dimostrazione che tutto sta precipitando nell’oblio. Le nuove energie popolari seppur prive di strumenti sanguinari non stanno forse accorpandosi nel grande fiume del nuovo ..."moto"... in questa nuova Era?
Il pensiero umano è la prima vera energia nell’Universo e coloro che siedono negli scranni del potere stanno percependo che la loro torre si sta trasformando in quella di Babele e sta crollando su di loro.
Gli insegnamenti impartiti per secoli ai popoli furono pervertiti e non rispondenti alle Parole dell'Origine? Ciò che si sta verificando a livello planetario non sta forse dimostrando che gli insegnamenti impartiti dai pulpiti deviarono il pensiero del popolo verso subdoli obiettivi? Parrebbe proprio di sì visto che la corruzione la menzogna ed il sangue innocente imperano ovunque.

Pier Luigi Tenci, Torino Commentatore certificato 27.07.14 22:15| 
 |
Rispondi al commento

verissimo

Bruno L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.07.14 22:14| 
 |
Rispondi al commento

"Noi siamo allo stesso tempo carnefici e salvatori dal cuore di pietra"....
Un noi molto generico visto che gli italiani in politica migratoria ed estera non hanno MAI avuto la possibilità di esprimersi quindi i politici si son sempre fatti i cassi loro:
gli italioti pagano l'intero budget delle guerre ma non hanno mai visto il bottino, anzi alla fine pagano pure l'accoglientismo.
Faccio notare che la maggior parte dei migranti NON scappa dalle guerre (per scappare sono sufficienti pochi chilometri) ma continuano a viaggiare fino a nazioni in cui poter trovare fortuna, in particolare ove vige la libera circolazione dei clandestini.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 27.07.14 20:50| 
 |
Rispondi al commento

5 Parte
Non aspettavano altro che di strappare ai sopravvissuti notizie del loro sanguinario dittatore e dell’inferno da cui erano fuggiti. Molti soccorsi in mare sono stati gestiti con un telefono satellitare in mano ad un misterioso Don del Vaticano anche lui titolare di una Onlus. Il servizio è pronto, l’opinione pubblica diventa più unanime che mai: bombardate quel dittatore! Al suo posto metteteci un altro, come avete fatto “benissimo” altrove.
Di seguito le Ngo, le Onlus dei diritti umani e i mass-media assieme al grande paese confinante e tutti capeggiati dal grande paese prepotente avrebbero organizzato una serie di sfilate per i rifugiati del mio piccolo paese facendo in modo di rivoltarli contro i loro stessi compagni in una guerra fratricida. Il piccolo paese però, più testardo di tutti, nonostante le molte sconfitte mediatiche resisterà fino alla vittoria finale, perché come dice un proverbio: il bastone della verità può assottigliarsi ma non rompersi.
Cari amici, ho voluto raccontarvi questa storia sull’Eritrea per riassumervi le battaglie degli ultimi due decenni che abbiamo dovuto affrontare nostro malgrado e che ancora continuiamo a subire.
Daniel Wedi Korbaria

daniel wedi korbaria 27.07.14 20:42| 
 |
Rispondi al commento

4 Parte
...leader, assistendo alla trasformazione di tanti paesi normali in veri inferni ma lo stesso aveva gioito dei tanti leaders caduti assieme alla pace del proprio popolo. Anche ora continuava ad essere così cieca da auspicare per il mio piccolo paese e per il suo eroico leader la stessa fine.
Lo stesso, caparbiamente, il mio paese era ancora deciso ad autodeterminarsi e la parola d’ordine fu: resistere, resistere, resistere! E resistette testardamente. I miei concittadini all’estero furono dichiarati colpevoli di aiutare il mio piccolo paese privandosi di una minima parte del proprio stipendio appunto per non mendicare dalle Ngo o dalle Onlus dei diritti umani. Ma nemmeno il paese occidentale prepotente desisteva però e perciò aveva ordinato a tutte le ambasciate del mondo di non concedere ai miei giovani concittadini visti né per il ricongiungimento familiare né tantomeno quelli turistici. Tutte le ambasciate del mondo obbedirono ai suoi diktat. E questa infausta decisione aveva il suo perché. Quasi tutte le famiglie del mio piccolo paese avevano parenti che lavoravano all’estero e che si sarebbero potuti permettere non solo di pagargli il biglietto aereo d’andata e ritorno ma addirittura avrebbero potuto mantenerli agli studi nelle migliori scuole occidentali. Dal momento che le vie legali erano state proibite chi si era stufato di resistere scappava dal mio piccolo paese e una volta fuori trovava tutto già organizzato, un vero percorso ad ostacoli mortali: deserto da attraversare, beduini da scampare, prigioni, torture, rapine e dopo il riscatto oneroso, li aspettava tanto mare da affrontare sui gommoni, il tutto per un prezzo dieci volte superiore a quello di un semplice biglietto aereo dove le hostess gli avrebbero anche servito pranzo e drink! E se annegavano in quel maledetto mare, tanto meglio, i mass-media, le Ngo e le Onlus dei diritti umani sarebbero stati lì pronti a mostrarlo al mondo intero. Non aspettavano altro che... CONTINUA

daniel wedi korbaria 27.07.14 20:37| 
 |
Rispondi al commento

3 Parte
...stava firmando quando il paese prepotente lo consigliò del contrario e così rimasero ad occupare il nostro territorio. Passarono oltre dieci anni, anni di guerra fredda che esasperò l’animo di tutti rimasti a lungo all’erta affinché la guerra non ricominciasse.
Il paese prepotente riunì a sé tutte le Ngo, le Onlus dei diritti umani e i benefattori occidentali di ogni specie, precedentemente allontanati dal mio piccolo paese che voleva autodeterminarsi, e insieme cominciarono a costruire false informazioni per dividerci l’uno dall’altro, per infangarci agli occhi degli arbitri del mondo che in passato avevano deciso a nostro favore e convincere l’opinione pubblica che il nostro eroico leader fosse un dittatore molto cattivo. Il mio piccolo paese resistette a questa nuova guerra mediatica, ma presto i più giovani, stanchi della loro vita rimasta come sospesa, cominciarono ad abbandonare le trincee e a scappare nel grande paese confinante. Una volta fuori dal mio piccolo paese furono accolti e guidati dalle Ngo, dalle Onlus dei diritti umani e dai mass-media già appostati a strappargli dichiarazioni che servivano ad alimentare quel fuoco e a sbatterlo in prima pagina in tutto il mondo. E così, improvvisamente, il mio piccolo paese che voleva autodeterminarsi si ritrovò ad essere il paese più cattivo della terra e ripetutamente fu sanzionato dagli arbitri del mondo che prima avevano deciso in suo favore. Le Ngo e le Onlus dei diritti umani brindarono alla vendetta, a loro poco importava delle sanzioni che colpivano tutta la popolazione. E proprio così, da un giorno all’altro, si scoprì che nel mio piccolo paese non c’era più la libertà di stampa, la libertà di culto, la libertà di movimento, la libertà di respirare. Agli occhi di tutta l’opinione pubblica mondiale era diventato il paese più malvagio del mondo. Eppure da sempre l’opinione pubblica ha avuto esempi lampanti di questo sistema di demonizzazione di un paese e del suo leader... CONTINUA

daniel wedi korbaria 27.07.14 20:32| 
 |
Rispondi al commento

2 parte
Invece nel grande paese confinante, che aveva scelto il capitalismo sfrenato come ideale, nonostante tutti gli aiuti umanitari che ogni anno riceveva dall’Occidente continuavano a morire di fame migliaia di persone mentre i ricchi diventavano sempre più ricchi. Nel mio paese si costruivano dighe per trattenere quella poca acqua piovana, si costruivano cliniche per abbattere sia la mortalità infantile che quella legata al parto, si costruivano scuole ed università gratuite per tutti, consapevoli che l’istruzione era il nostro futuro.
Il mio piccolo paese era quasi riuscito ad affrancarsi dalle solite problematiche africane quando un grande paese occidentale prepotente, proveniente da molto lontano, per paura che potessimo essere da esempio ad altri paesi africani, decise di ostacolarci con tutti i mezzi a sua disposizione, mezzi purtroppo sconfinati.
Il paese prepotente era venuto per destabilizzare l’intero continente africano, promuovendo colpi di stato e guerre etniche e religiose, distribuendo armi potenti ai suoi alleati che cambiava ad ogni nuova luna. Era così prepotente perché era rimasto senza gli avversari degni della sua potenza che aveva avuto nel secolo passato. E dopo il suo intervento cosa è successo al mio piccolo paese che si voleva autodeterminare? Fu coinvolto in una nuova guerra contro il grande paese confinante e vecchio nemico che in precedenza lo aveva oppresso per quarant’anni e dal quale si era liberato versando molto sangue. Stavolta si trattava di una stupida guerra di confine. Lo stesso il mio piccolo paese resistette all’attacco impari, ottanta milioni di persone contro cinque milioni, tanto per darvi le dimensioni del conflitto. Dopo un paio di anni di atrocità gli arbitri del mondo decisero che il mio piccolo paese aveva ragione e ordinarono di firmare la fine della guerra. Il mio piccolo paese lo fece e anche il grande paese confinante stava firmando... CONTINUA

daniel wedi korbaria 27.07.14 20:24| 
 |
Rispondi al commento

Da parecchi anni ormai il mio piccolo paese africano ha scelto di autodeterminarsi, di lottare per farcela da solo senza aspettarsi i cosiddetti aiuti umanitari che, in quasi un secolo, tanto “bene” non hanno portato all’Africa. Sostanzialmente, si rinunciava a mendicare il chilo di farina anche quando c’era la siccità o peggio ancora quando c’era la guerra.
L’autodeterminazione impressiona tutti specie quando si parla dell’Africa, suona come una rivoluzione, un fatto mai accaduto prima nella storia. Sappiamo tutti come vadano le cose laggiù: guerra, fame, miseria e malattie sono le prerogative africane, gli aiuti umanitari invece sono appannaggio dell’Occidente. Sembrano condanne destinate a restare tali per sempre, è nel dna dell’Africa chiedere aiuti e anche riceverli, e in quello dell’Occidente distribuirli. Guai a cambiare le regole del gioco.
Appunto il mio piccolo paese, fresco di Liberazione, decide di volersi affrancare da tutto ciò, di cambiare mentalità, vuole autodeterminarsi testardamente. Una vera rivoluzione quindi. E cosa fa per dar vita a questa rivoluzione? Ovviamente, via le Ngo e le Onlus, via i benefattori occidentali.
Via le Ngo? Ma questa è una bestemmia! Com’è possibile dal momento che l’Africa non può farne a meno? Eppure, in mezzo secolo il loro numero è incredibilmente aumentato ma stranamente sono aumentate anche le disgrazie sul territorio africano così che c’è sempre più bisogno di loro. Ma il mio piccolo paese vi rinunciò, rinunciò agli aiuti umanitari e iniziò ad educare la sua popolazione a non mendicare ma piuttosto a stringere la cinghia e a scavare la terra con le proprie unghie con l’unica idea fissa che nessuno debba tirarsi indietro. Tutti erano chiamati a ricostruire la devastazione che una guerra trentennale ci aveva lasciato in eredità. E a seguito del sacrificio di tutti, miracolosamente, arrivarono i risultati. Nel mio piccolo paese più nessun bambino moriva di fame anzi tutti andavano a scuola. CONTINUA

daniel wedi korbaria 27.07.14 20:06| 
 |
Rispondi al commento

Io conosco l'Africa non attraverso i libri, ma perchè ci sono vissuto e la situazione è proprio quella evidenziata. Nessuno ha interesse a risolvere i problemi di quella gente, fa molto più comodo questo falso pietismo, questo nuova tratta degli schiavi, anche per avere una massa d'urto che verrà utilizzata a livello italiano ed europeo per creare mano d'opera a basso prezzo. Se non esistessero i mercanti di morte e gli sfruttatori locali, ben oliati dalle multinazionali, nella maggior parte dell'Africa i nativi potrebbero vivere benissimo, saremmo noi ad emigrare in quei posti. Chi non capisce queste semplici cose è come uno struzzo, fra l'altro non capisce che così si arricchiscono anche i mercanti di schiavi, che non sono gli scafisti, ma ben più importanti organizzazioni che hanno radici anche da noi.

angelo v., carrara Commentatore certificato 27.07.14 19:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma è mai possibile che tutti abbiano le fette di salame sugli occhi ? Questi poverini vengono qui senza arte ne parte e noi non abbiamo i mezzi per assisterli ! Nessuno si è accorto di quante persone di colore , che prima non c' erano e ora ci sono agli angoli delle strade che chiedono l' elemosina ? Se anche loro devono vivere e non ne hanno i mezzi prima o poi i mezzi se li vanno a cercare a scapito di un popolo già piegato sui suoi stessi guai !
Se nella mia famiglia siamo in tre e non arriviamo a fine mese non posso portarmi a casa altre cento persone ! Che fine faremmo ? E così è l' Italia ! Mi dispiace per loro ma se devo salvare qualcuno sarà la mia famiglia ! Allo stato attuale non c' è altra soluzione!
Siamo tutti capaci a fare i perbenisti ma non si può cavare sangue da una rapa !

Maria Antonietta FERRARIS 27.07.14 19:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

.. le organizzazioni criminali dedite alla tratta degli umani ,sono quelle che si arricchiscono , in un mercato illegale sfruttando la possibilita' di attraversare il mediterraneo senza nessun controllo ..

.. bisogna interrompere la tratta degli uomini , donne e bambini ,molti dei quali torturati e buttati in mare per far spaventare i passeggeri trasportati sulle " navi " ..

.. ci vogliono accordi con i Paesi dai quali partono , come in questo periodo , i trafficanti con il loro carico di disperati ..

.. Controlli in mare e sulle coste del Mediterraneo ..

.. Cosi' come ora continueranno sbarchi di profughi che arricchiscono i trafficanti a discapito della vita , della sicurezza ..

antonello c., pescara Commentatore certificato 27.07.14 18:48| 
 |
Rispondi al commento

E' accertato che:
- gli immigrati pagano alle organizzazioni degli scafisti circa 3000 dollari per imbarcarsi verso l'Italia
- tale organizzazione è gestita e controllata dalla mafia italiana
- gli immigrati o vengono carcerati nei centri di raccolta e trattenuti come reclusi, oppure se liberi, vengono sfruttati da italiani senza scrupoli in lavoro nero, alloggiati in abitazioni senza contratto o impiegati in attività criminose
- le organizzazioni umanitarie che si occupano della loro accoglienza percepiscono finanziamenti dallo Stato
- lo Stato fino ad ora ha legiferato ed applicato leggi che non hanno risolto tale problematica
- i politici dicono che bisogna accogliere gli emigranti in quanto esuli politici, ma nessuno ha posto concrete misure economiche contro i loro paesi d'origine (non come contro la russia)
In questo fenomeno ci guadagnano tutti:
- i mafiosi con gli sbarchi
- gli italiani disonesti con le attività in nero
- le organizzazioni umanitarie con le sovvenzioni
- i politici con dei bei proclami
Gli unici che ci rimettono sono i poveri emigranti, credete quindi che la politica voglia veramente risolvere tale problema?

sergio mazzesi 27.07.14 18:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel programma del M5S: Stato e cittadini, energia, informazione, economia, trasporti, salute, istruzione, non vi è nessun accenno all'immigrazione o all'emigrazione. L'argomento, sia per coloro che entrano nel territorio o per coloro che cercano occupazione all'estero è stato discusso nel blog più volte in seguito ad accenni di articoli. A memoria, non risulta sia mai stato discusso e posto in votazione l'argomento. L'unica discussione e votazione, in questo caso dei soli cittadini parlamentari nell'ambito del loro mandato, senza interpellare preliminarmente l'elettorato-iscritti, è stata l'abolizione del reato d'immigrazione clandestina. Dopo questo tempo e tutte le discussioni, il movimento è in grado di proporre una piattaforma “immigrazione - emigrazione”, e sottoporla al voto referendario, presentandola come poi come proposta di legge? Se già presentata, chi l'ha approvata, tenuto conto che il movimento si è sempre espresso: “gli argomenti non previsti dal programma vanno sottoposti al referendum degli elettori-iscritti”? Nel voto, ognuno rimane a confronto con la propria morale, senso umano e civile, razionalità, ecc.. Dovrebbe avere “parola” su argomenti “delicati”, anche l'elettorato non iscritto, con una votazione a parte che inciderebbe per una percentuale già prefissata, così, non si avrebbe nessun tipo di deluso.

f.d. 27.07.14 18:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

conosco l'africa grazie ai libri reportage del polacco capunchiski ,secondo quando ci descrive ,avendo vissuto 30-40 anni da giornalista in mezzo alla gente africana ,la situazione è indescrivibile nella sua drammaticita',pare che il demonio in persona governa il continente,l'epiligo e' stato il massacro tuzti .uti in ruanda,poi si sposta velocemente da un paese all'altro.Un tempo i trafficanti di schiavi(imperi coloniali )catturavano -trasportavano e vendevano :è cosi che iniziato la distruzione e il saccheggio del continente-Ma oggi dopo la fine del colonialismo gli schiavisti trafficanti sono sempre gli stessi ,oggi pero' avendo distrutto tutto quello che era rimasto dopo il colonialismo,seminando odio efame e guerra ,non essendoci neanche un pugno di riso o moglio da mangiare la gente delle tribu' paga di tasca propria per andare via -Si tratta di un vasto traffico internazionale ,un giro di miliardi di euro che solo esperti trafficanti possono gestire in tutta tranquillita',gli scafisti sono solo l'ultima ruota del carro-Come dice beppe il vero problema ,la causa ,neanche si menziona,tutto tace ,come del resto su tutte le altre cose --Sappiamo bene che per fermare l'immigrazione bisogna bloccare la vendita di armi ai warmen africani,e come prima cosa mandare le truppe dell'ONU a consegnare direttamente nelle mani delle tribu' i viveri a loro destinati scortandoli con un vasto spiegamento di militari unico modo per sfamare i popoli africani e dargli una boccata di ossigeno,questa sarebbe l'unica guerra giusta da fare --poi ce ne sarebbero cose da dire e fare--In qualsiasi caso i punti che ha citato beppe ,pietismo inutile ed ipocrita, chi vende le armi agli eserciti e non dell'africa ,chi non paga il giusto prezzo alle enormi risorse e materie prime del continente africano questi sono le cause ed i punti su cui impostare la campagna sugli immigrati cioè sulle cause ,bisogna dire la verita' all'opinione pubblica non tentennare ne balbettare .denunci

darino gennaro 27.07.14 17:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forse questo post andava indirizzato a tutti quegli eletti che a poltrone ancora da stiepidire si precipitavano a deporre ddl mai concordati con la base. Ricordiamoci che i senatori hanno trionfato per la mail di congratulazioni inviata dall'UNCHR.... E ricordiamoci anche che in Europa il parlamentare pentastellato ha parlato solo di migranti.. stile Boldrini...... Inutile adesso far finta di nulla..Avete lasciato il cerino in mano a Buccarella... E ai discorsi peelosi della mozione. Dite BASTA A MARENOSTRUM .. Assumetevi la responsabilità . State aiutando le mafie: le nostre e le loro. Basta con il politicamente corretto. BASTA!!!!!!!!!!!!

FRANCA P., MILANO Commentatore certificato 27.07.14 17:42| 
 |
Rispondi al commento

in altri paesi no ? come ad esempio quelli arabi, dato che sono fratelli mulsumani che gli aiutino loro che sono stra ricchi di petrol dollari.

Roberto Santi 27.07.14 16:51| 
 |
Rispondi al commento

Forza M5S


ottimo!

Ada Martinelli, Vicchio Commentatore certificato 27.07.14 16:12| 
 |
Rispondi al commento

"i migranti " fanno comodo solo clandestini - allora si che fanno porci affari d'oro infetto

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.07.14 16:02| 
 |
Rispondi al commento

e l'europa fa' vomitare

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.07.14 15:52| 
 |
Rispondi al commento

altro che crisi economica , la crisi non e' economica e non e' neanche una crisi-- questo si chiama capitalismo becero e dittatoriale - fascismo puro con tanto di gerarchie

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.07.14 15:45| 
 |
Rispondi al commento

fascisti-capitalisti-sfruttatori-aguzzini-magnacci-oligarchi cleptocrati -e chi piu' ne ha piu' ne metta

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.07.14 15:43| 
 |
Rispondi al commento

quando si dice che l'Italia e' distrutta , vuol dire che 'e distrutta. Tutto, ma tutto cio' che di peggio in tutto di tutto si poteva fare e' stato fatto-- abbiamo lasciato l'Italia in mano a dei decerebrati delinquenti

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.07.14 15:40| 
 |
Rispondi al commento

(Il pietismo peloso verso gli immigrati clandestini) - con le norme attuali venire "in regola" e' impossibile ecco perche' gli immigrati sono clandestini - le conseguenze le conosciamo tutti--- chiamiamo riferire bossi fini giovanardi

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.07.14 15:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Prima vendiamo armi, sosteniamo dittature sanguinarie a
difesa di nostri interessi economico politici, devastiamo
un continente depredandolo delle sue ricchezza (delta del
Niger) e poi ci facciamo carico si soccorrere i profughi in
mare.
In Africa muoiono, ogni anno, 5 milioni di bambini prima
del compimento del primo anno di vita; milioni e milioni di
persone muoiono di malaria perchè non hanno i soldi per le
medicine e altri milioni muoiono di fame.
E noi ci preoccupiamo di 70.000 morti in venti anni nel
canale di Sicilia?

Le multinazionali fanno enormi profitti con le materie
prime, defraudate agli africani, riempiendo di dollari i
forzieri di Londra e New York e a noi (popolo bue) predicano
il dovere della accoglienza: sarebbe etico dividere con i
"migranti" il nostro pane, la nostra casa il nostro lavoro.

Segnalo che nell'argomento "Canale di Sicilia" vi sono
tre distinti grossi problemi che debbano essere analizzati
singolarmante.
I problemi sono:

1 Soccorso in mare dei profughi
2 Emigrazione degli Africani
3 Necessità italiana di immigrati

La soluzine può essere trovata (almeno parziale) solo
affrontando i problemi singolarmente.

In termini esremamente concisi io penso

Soccorso in mare: più ne soccorriamo più ne arriveranno.
Triste ma vero. Almeno adesso lo stato si fa carico dei
soccorsi, prima pretendeva che a soccorrere i naufraghi
fossero i pescatori ed i mercantili.

Emigrazione degli Africani: Assurda. La emigrazione
dovrebbe aver verso contrario da Europa ad Africa: Africa
poco popolata,non industrializzata, ricca di materie prime
e di risorse naturali. Facciamo scuole, strade. dighe,
televisione educativa e gli africani resteranno, contenti,
nel loro continente.

Necessità italiana di immigranti: va contingentata secondo
le NOSTRE esigenze. Va valutata l'alternativa di incentivi
veri e reali (soldi, asili assistenza alla famiglia) per
incremento di natività.

francesco C., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 27.07.14 15:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BUONGIORNO BLOG, CARI AMICI DI BEPPE,
OGGI HO VISTO CAPITAN ROTTAMATORE PRESENZIARE L'ARRIVO DELLA CONCORDIA. LO SCIACALLO COL SUGGERIMENTO DEI SUOI BUFFONI DI CORTE, HA PENSATO BENE, VISTO L'ENORME RISALTO MEDIATICO DI FARSI VEDERE IN BELLA MOSTRA SU TUTTI GLI SKERMI.
ER BOMBA DI FIRENZE, SA BENE KE DEVE SFRUTTARE I MASS MEDIA X CREARE ANCORA + CONSENSO.
I PENNIVENDOLI OVVIAMENTE AL POSTO DI ABERRARE TALE GESTO, RICORDIAMO KE TUTTE LE VOLTE KE SI NOMINA CONCORDIA, NON SI FA ALTRO CHE RIEVOCARE LA TRAGEDIA, LA SOFFERENZA DI TANTE PERSONE,DEI FAMILIARI DELLE VITTIME.
SONO MORTE + DI 30 PERSONE,E A MIO AVVISO DARE TUTTO STO RISALTO MEDIATICO, è VOLERE FAR FINTA CHE IL DOLERE DI QUELLA TRAGEDIA SIA FINITO, INVECE NON è COSì.
UN VERO SCIACALLAGGIO DA + PARTI,E DOVREBBE VERGOGNARSI QUEL DESPOSTA KE STA CERCANDO DI STRAVOLGERE LA COSTITUZIONE.
HANNO PLAUDITO CON FRAGORE LA VIAGGIO DI RITORNO DELLA CONCORDIA, UN EVENTO KE DOVEVA AVVENIRE NEL MODO + SOBRIO E QUANTO MAI RISPETTOSO VERSO I FAMILIARI DELLE VETTIME.

maria progresso, firenze Commentatore certificato 27.07.14 15:05| 
 |
Rispondi al commento

Bestie italiche!
Società multietnica è fatta da etnie diverse non da italiani e nordafricani!
Chi paragone la nostra immigrazione (quella di inizio secolo) a quella selvaggia invasione con scafisti dei nordafricani (che sanno benissimo che violano leggi territorio e persone) è un demente di livello assoluto!
A leggere le emerite idiozie di questi commenti
si capisce molto bene il perchè l'italia non è presa in considerazione a livello europeo, si fa comandare dal Kasakhstan, non è in grado di gestire e tutelare le ns. forze armate con l'India e si fa mettere i piedi in testa dal Marocco (che pure gli sta soffiando il mercato della frutta) Tunisia, Algeria ed Egitto.
Andate avanti così bestie.

alex 27.07.14 14:37| 
 |
Rispondi al commento

buona sera lettori condivido quello che o letto sugli immigrati che nei loro paesi gli sfruttano le risorse e sono costretti ad emmigrare e poi ber beffa'gli sfruttanno unaltra volta gli fanno pagare dei bigglietti per qei barconi colabrodo che se non o capito male vanno dai 1000 euro ai 4000 euro e questo si chiama traffico di esseri umani e' vergognoso,ma per eliminarlo il sistema ce' io li farei venire con le navi da crociera questi poveri cristi e magari senza pagare il biglietto,il biglietto sarebbe giusto che glielo pagassero le multinazzionali che nei loro paesi gli stanno sfruttando tutte le risorse...

roberto fiaschi, tavarnelle val di pesa Commentatore certificato 27.07.14 14:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che calura...sta a evapora' tutto...

http://youtu.be/hL8JaSH9EP8

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.07.14 14:28| 
 |
Rispondi al commento

Leggo molti paragoni tra queste migrazioni e altre, quelle del '900 e anche dell'800 per cercare lavoro.
A parte il fatto che si andava dove il lavoro c'era non mi sembra che allora milioni di persone siano fuggite dalle guerre nei loro paesi.
Ora fuggono dalle guerre.
Io, ma per l'amor del Cielo (che non c'è) parlo per me, ricordo i nostri martiri che sono morti per liberare l'Italia dagli oppressori.
Qui non arrivano solo donne e bambini. Arrivano giovani e forti ma non sono morti.
Come mai non combattono per la libertà dei loro Stati?
Sarà anche una domanda stupida ma se possibile vorrei una risposta intelligente, sono disposto a imparare.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 27.07.14 14:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La miseria e la fame-ricordatevelo-hanno spinto anche gli italiani che hanno sentito l'esigenza di lasciare l'Italia allora povera, per emigrare in altri stati, che offrivano senz'altro più prospettive ed imbarcarsi sulle navi affrontando un lungo viaggio in mare nella speranza di trovare un lavoro e migliorare le loro condizioni di vita così come quella delle loro famiglie rimaste in patria. Ma oggi è diverso, gli immigrati sbarcati sulle coste italiani, nella maggior parte sono tratti con inganni dalle mafie che sfruttano sia essi che i fondi europei concessi all'Italia ( 500 milioni di euro. Aiuti per migliorare il nostro sistema di controllo per gestire il fenimeno) e mentre altri Paesi le hanno imparato concludere le opere, in Italia la gestione di questi contributi continua ad alimentare un suk dove si propone molto ma si conclude poco o nulla.

mimi moallem, monza Commentatore certificato 27.07.14 14:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non capisco una cosa: questi per venire in italia pagano e anche tanti soldi, agli scafisti.

a quel punto, perche' non vengono in italia regolarmente? vanno all'ambasciata italiana, si dfannoda re un vsito turistico, di un paio di mesi, poi prendon l'aereo e vengono qui'.

con qualche volo low cost gli costerebbe di meno e sarebbero in regola.

pio, dopo i due (o tre mesi) di validita' del visto, se trvano alvoro bene, altrimenti se ne tornano a casa.

forse l'ambasciata italiana non gli concede il visto turistico? considerando sempre che di soldi in tasca ne hanno, tanto e' vero che il viaggio gli scafisti se lo fanno pagare e salato, non si capsice perche' non rilasciargli un visto turistico.

per i veri rifugiati (politici o di guerra) invece e' un altro discorso, bisogna tenerseli e casomai distribuirli nel resto d'eruopa e paesi dell'est. lasciarli andare dove vogliono.

carlo 27.07.14 14:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

esattamente!
e la più grande ipocrisia è rappresentata da persone come la BOLDRINI che ne fa sfoggio a ogni occasione senza il minimo ritegno!!

davide lak (davlak) Commentatore certificato 27.07.14 13:57| 
 |
Rispondi al commento

Temperamento.

Grillo,ad una Proposta, si domanda se sia Fattibile.
Renzi, ad una Proposta, si domanda se sia Fottibile.

grethe g., stockolm Commentatore certificato 27.07.14 13:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il M5S è il M5S e non è in discussione. Il M5S è l'unico che può fare qualcosa di nuovo rispetto alla immobilità sostanziale dei partiti politici. Ora vorrei fare una proposta a Mr. Grillo e Casaleggio: vogliamo aggiungere alla funzione, legittima, di opposizione politica anche quella di movimento che punta a governare il Paese ? Bene, pensiamo e agiamo come se fossimo al governo. Responsabilizziamo già da subito le persone dentro e fuori al movimento. Il M5S proponga apertamente una piattaforma nuova, aperta, separata dai punti predefiniti del programma del M5S, imprescindibili, a cui tutti possono partecipare per portare l'Italia fuori da questo caos. Il premier Rienzi, ormai rappresenta solo uno pseudo cominista superficiale imbevuto di berlusconismo e sarà lui stesso a mettersi fuori gioco, quindi mettiamolo da parte. Gli italiani non commettano lo stesso errore fatto con b. Puntiamo a cose concrete e importanti. I partecipanti che possono aderire, se politici, devono essere autorizzati dalle formazioni politiche, ufficialmente. Possono partecipare anche confindustria, sindacati, rappresentanze di associazioni, e quant'altro. La condizione principale è quella di abbandonare le vecchie posizioni e ideologie e rendersi disponibili ad una nuova visione sociale, concreta e innovativa per portare l'Italia fuori dal caos. Ognuno si presenta al tavolo con 5 punti chiari : 1) Europa. 2) economia 3) lavoro 4) cultura 5 ) settore energetico 6) turismo e l' industria. Seguiranno dei tavoli di trattative, prestabilite, e un piano definitivo conclusivo..... segue

davide di noia, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.07.14 13:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sto renzi .... mi ricorda quel tizio che si faceva riprendere dietro gli intervistati dalla tv - mi sembra che ora sia fuori circolazione anche se credo che ci sia un suo emulo.
renzi alle inaugurazioni, renzi a Genova per l'arrivo della Concordia .... si intrufola ovunque ci sia visibilità.
Non fa del male, figuriamoci. Ma chi paga le gita della famiglia a Genova?
Chissà che tweet ne uscirà.
Spero nessun ringraziamento almeno. Ci si ricorda cos'è costato il lavoro che ora avremo a Sestri, vero?

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 27.07.14 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Seguirà la contrapposizione politica per raggiungere gli obiettivi. Io nel mio piccolo vorrei proporre: 1) andare fuori dai trattati europei in modo controllato, 2) economia: un piano biennale per la costruzione di due centri industriali uno al sud ,l'altro al centro italia per nuovi impianti automobilistici da realizzare con il governo coreano e giapponese, con l'impegno di uno da dedicarsi solo a auto innovative e in collaborazione con le università italiane. 3) Ogni lavoratore deciderà se lasciare in busta paga le detrazioni oppure no. 4) un piano governativo che semplifichi le procedure interne delle industrie e degli artigiani dal punto di vista fiscale e burocratico. Poi lo sviluppo di un modulo ministeriale informatico di base, aggiornato, comune a tutte le realtà che iniziano un'attività, modulare, e che sia relazionale, con una piattaforma web e gli enti competenti.

davide di noia, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.07.14 13:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In-Topic della serie "Lo Sguàrdo Dell'Assassino".

¡¡¡HOLA Egregi Palestinesi & Israeliani!!!

PER CORTESIA CONTINUATE A COMPRARE ARMI & BOMBARDARVI A VICENDA!
COSì FINALMENTE NESSUNO DI VOI RESTERÀ ANCORA A
STRITOLARCI I MARRONI CON LE VOSTRE SCENEGGIATE!

Hasta pronto.

Ernesto - La Habana Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.07.14 13:48| 
 |
Rispondi al commento

OT
Bisignani, però, ha tratteggiato anche l'intera evoluzione della vita politica italiana nel futuro prossimo: "Si andrà alle elezioni anticipate, perché Renzi non può reggere in questo modo. Ma stravincerà comunque". (http://www.liberoquotidiano.it/news/personaggi/11661784/Luigi-Bisignani---Sara-Roberta.html)

CI STIAMO PREPARANDO ALLE ELEZIONI ANTICIPATE?
STIAMO CAMBIANDO IMMAGINE E COMUNICAZIONE?
VOGLIAMO VINCERE?

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.07.14 13:47| 
 |
Rispondi al commento

LA teoria della Relativita'

si applica anche a quella BArca che fin che la va'
col suo carico di "Negri", Puttane, Froci e FAscisti, Comunisti, ladri e Pedofili, Usurai, Grllini sovversivi e No TAv Terroristi, suore cantanti e frati Musicanti sui tamburi dei Somarelli
dai Campanelli e qualche Bue dall'anello al naso.

LA BArca non va piu'
la barca è andata giu'
proprio laggiu'
dove finisce ogni Spia
non Figlia di MAria
dalle gambe troppo corte
dal naso troppo lungo
un fiore per occhiello
un Cilindro per Cappello
il Diavolo a Fratello...

grethe g., stockolm Commentatore certificato 27.07.14 13:45| 
 |
Rispondi al commento

Le guerre e le carestie da cui fuggono questi disperati sono prodotte dall'avidità del mondo occidentale che rapina, anzichè acquistare, le risorse dei loro paesi di origine. Ormai sono le stesse multinazionali che pagano e armano i "signori della guerra" per poter estrarre risorse senza accordi e sotto protezione.

claudio rossi 27.07.14 13:41| 
 |
Rispondi al commento

Ninna nanna, nanna ninna,
er pupetto vò la zinna,
dormi dormi, cocco bello,
se no chiamo Farfarello,
Farfarello e Gujermone
che se mette a pecorone
Gujermone e Cecco Peppe
che s'aregge co' le zeppe:

co' le zeppe de un impero
mezzo giallo e mezzo nero;
ninna nanna, pija sonno,
che se dormi nun vedrai
tante infamie e tanti guai
che succedeno ner monno,
fra le spade e li fucili
de li popoli civili.

Ninna nanna, tu nun senti
li sospiri e li lamenti
de la gente che se scanna
per un matto che comanna,
che se scanna e che s'ammazza
a vantaggio de la razza,
o a vantaggio de una fede,
per un Dio che nun se vede,

ma che serve da riparo
ar sovrano macellaro;
che quer covo d'assassini
che c'insanguina la tera
sa benone che la guera
è un gran giro de quatrini
che prepara le risorse
pe li ladri de le borse.

Fa la ninna, cocco bello,
finché dura 'sto macello,
fa la ninna, che domani
rivedremo li sovrani
che se scambieno la stima,
boni amichi come prima;
so' cuggini, e fra parenti
nun se fanno complimenti!

Torneranno più cordiali
li rapporti personali
e, riuniti infra de loro,
senza l'ombra de un rimorso,
ce faranno un ber discorso
su la pace e sur lavoro
pe' quer popolo cojone
risparmiato dar cannone.

Peppe Ciccarelli, Parete Commentatore certificato 27.07.14 13:30| 
 |
Rispondi al commento

Avete votato per l'abolizione del reato di immigrazione clandestina. Siete colpevolissimi di questo schifo.

Io  (casa mia) Commentatore certificato 27.07.14 13:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giunge Gulliver, bianco Giglio imbrigliato, all'Abbraccio del Giglio Nero, al bacio della Morte fiorentina.
Sapienti mani di Nani, porran lucidi codici a Barre al Cimitero del tuo ventre a Squarcio.
Felici al Funerale della NAve Nuova dell'Imperatore.
Il Nudo a Sfilare.Un Bimbo, solo, ad indicar lo Scafista MAledetto, come entro una Fiaba di ANdersen, il Cigno Agonizzante
"Il Re è Nudo!". come uno sparo.
E tutti ad Osservar il Dito, mai l'Orizzonte.
Non è la Concordia Emersa, ma il PAese ad Inabissar nel MAre...

Tragiche note, l'orchestrina ed il coro delle Sirene, ad incamminar nell'Ade, i Clandestini, i "Negri" dell'Europa, qui, all'Afrika del Nord...

grethe g., stockolm Commentatore certificato 27.07.14 13:27| 
 |
Rispondi al commento

*Bombe a grappolo*
*a fosforo uranio impoverito inesploso*
*nessuno riesce piu’*
*a parlare di pace*
*le guerre sono entrate*
*nel sangue*
*tutti dipendenti*
*ormai non si puo’*
*piu’ farne a meno*
*ci hanno abituati*
*sono diventate*
*una cosa normale*
*un orrore quotidiano*
*spalmato di cioccolato pregiato*
*un bene di prima necessita’*
*per nutrire il nostro animo*
*bisogna disintossicarsi*
*inventare diete atroci*
*per cacciare via*
*queste droghe quotidiane*
*nascoste dietro*
*a interessi mondiali-mafiosi…*

Arzano 26 settembre 2006

armando di napoli, arzano napoli Commentatore certificato 27.07.14 13:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

petrolifere le multinazionali della nutrizione planetaria degli eventi climatici delle gestioni dei medicinali
quindi sono loro che comandano o commissionano le sorti dell'umanita' annaffiata di petrolio grezzo
al tavolo vicino alla finestra Sem nato quando il padre noe' aveva 500 anni e 100 anni prima del diluvio universale
stava mangiando una mela a lume di candela quando scappo' senza pagare il conto lui che dopo il diluvio universale
aveva procreato la vita sulla terra non voleva essere complice di maledetti indemoniati
che si riempiono la bocca di antisemitismo per commettere ogni tipo di lubrica scelleratezza...sem a 600 anni aveva
le palle piene di tutte le angherie prodotte dagli aschenaziti che ancora OGGI usano lo stesso metodo
di stermio di ogni razza umana e animalesca ogni disastro ambientale inquinando ed assassinando
solo per sporchi interessi per avidita' egoismo loro sono sepri gli stessi discepoli del male demoniaco...AMEN

armando di napoli, arzano napoli Commentatore certificato 27.07.14 13:22| 
 |
Rispondi al commento

Petrus=Unicum 213 IsHell
27 luglio 2014 alle ore 2.28

Sono sempre gli stessi i criminali usurai propretari di banche
che hanno finanziato il nazismo gli imprenditore dell'orrore
costruttori di ogni tipo di bomba ed armi gli stessi
che hanno sovvenzionato lo stanilismo i padroni d i lobbies
multinazionali commercianti dell'illecito che campano guadagnando
su ogni bomba sganciata ogni aereo abbattuto ogni ospedale distrutto
ogni scuola frantumata ogni falda acquifera inquinata ogni goccia di petrolio rubata
ogni sofferenza creata ogni frammento di sangue versato loro gli sciacalli
strozzini dell'umanita' sono sempre loro con le loro speculazioni ed interessi
ad imporre al mercato ogni tipo di nefandezza loro i padroni di tutta l'acqua oro
carburanti elettricita' medicinali cibo acciaio gas e schiavi nel mondo
i loro giornali vergognosi insieme alle loro televisioni spietati sono sempre
a corrompere falsificando notizie a contorcere verita' per rendere
ogni attimo di liberta' in loro posesso...gli stessi padroni di ogni flotta
di tutti i marinai eserciti aeronatiche sono gli stessi che con le guerre
hanno sempre guadagnato con le ricostruzioni delle nazioni smembrate
dai loro gaglioffi con l'arroganza di gestione di tutte le nazioni conquistate
con la violenza l'occupazione l'abuso lo stupro la tortura l'assassinio
l'abominevole spietata disumanita'...
Petrus-Unicum si trovava nel padiglione nuovo del manicomio di ASTANA (SATANA)
dove i CAZARI regalano uno stipendio milionario a PRODI all'osteria
la corruzion vien mangiando al tavolo centrale ordinando un sacrificio umano
Aschenaz con il padre Gomer e il nonno Jafet...stavano trangugiando i resti dell'umanita'
bevendo dal calice del saccheggio sorsi impuri del genocidio in atto dei palestinesi...infatti
gli ebrei aschenaziti convertiti al giudaismo seguendo le leggi del khanato dei Cazari...
sono i padroni di tutta la finanza mondiale le industrie di armamenti acqua gas elettricita'

armando di napoli, arzano napoli Commentatore certificato 27.07.14 13:20| 
 |
Rispondi al commento

Adesso Renzi,pensa anche al posto dei cittadini, che si arrabbiano se non aboliscono il Senato o non fanno una nuova legge elettorale??Noi cittadini siamo incazzati per la disoccupazione che aumenta e senza lavoro"Celentano cantava non si fà l'amore"!La realtà è non si campa ma si muore! Le riforme delle elezioni interessa solo a Voi Politici!!

toresal 27.07.14 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Del potere dei più buoni... (oggi il PD ieri il PCI) ne aveva cantato Gaber, aggiungendo anche il gusto della lacrima Cristhi dei necrofili giornalisti. "Pecunia nescit domine"

Massimo Gambino

Massimo Gambino 27.07.14 13:11| 
 |
Rispondi al commento

Chiudere le frontiere.

Massimiliano raini 27.07.14 13:10| 
 |
Rispondi al commento

L’offesa più grave fatta a Dio è quella di ritenere l’uomo fatto a Sua immagine mentre in realtà è la bestia più feroce del pianeta!
Mai questo animale ha smesso di saziare la sua sete di potere. All’inizio combatteva contro i suoi simili per marcare il territorio, poi attaccando le mura delle città per saccheggiarle, poi con l’avanzare della “civiltà” costruiva armi sempre più micidiali per disintegrare le nazioni più deboli e sottometterne gli abitanti. Ora nonostante abbia appreso metodi più sofisticati per decimare i propri simili e appropriarsi delle loro ricchezze, lasciandoli morire per fame o sete, continua anche (per favorire le multinazionali della morte) ad usare anche le bombe, costringendo molte nazioni ad un esodo biblico della popolazione verso le nostre terre. Purtroppo il mondo è governato da esseri dannati, dove l’oscena ipocrisia è arrivata ad umiliare ed offendere anche le coscienze, non solo la fisicità di questa povera umanità. Fino a quando non saremo capaci di decapitare questi malati di mente e di instaurare nel mondo intero, quel sistema anticapitalista che ci ha insegnato un genio della storia chiamato Gesù di Nazaret, ucciso da chi con questo “sistema” si arricchisce, continueremo a rimanere animali.


e la terza volta muoiono nei cantieri

fabrizio castellana Commentatore certificato 27.07.14 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Uno dei migliori post degli ultimi mesi. Semplice, lineare, senza tanti fronzoli, assolutamente sensato.

Solo, se mi permettete, vorrei far presente che questo non è il blog di una terza classe elementare, ma del capo di un movimento con 9 milioni di elettori.

Ciò premesso se ad ogni denuncia non si accompagna DOVEROSA proposta (concreta e FATTIBILE, ripeto F*A*T*T*I*B*I*L*E, così fattibile che lo comprenda anche Nonna Amelia) di come risolvere o perlomeno limitare il problema, si dà automaticamente ragione a chi dice che il M5S è solo capace di denunciare ma proposte zero. Il tutto in poche parole, ché quando le parole sono tante non si dice nulla.

In mancanza di proposte adeguate tanto vale parlare del tempo pazzerellone di questo mese, che in pratica non cambia NULLA.

e.g. 27.07.14 12:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

continuano a chiamarla "emigrazione" ma questa non è emigrazione, questa è invasione...
quando un popolo senza permesso senza documenti viola il territorio di un altro stato occupandolo abusivamente ed accedendovi senza titolo questa si chiama invasione, fino a 150 anni fa era motivo di guerra e di combattimenti per difendere la patria oggi è lagnanza politica...
i morti in africa? ne muoiono 10 volte tanto di malaria da decenni, non hanno cibo e tetto? che la smettano di riprodursi come conigli, studino e si organizzino con civiltà come abbiamo fatto noi, non lo vogliono fare? sono cz loro...

emilio v., ekaterinburg Commentatore certificato 27.07.14 12:53| 
 |
Rispondi al commento

L'emigrazione è sempre esistita e probabilmente lo sarà sempre . Ogni entità statuale l'ha regolata secondo le proprie esigenze e possibilità , mai ne ha permesso le irregolari e se ne può capire facilmente le ragioni . Senza controlli diventerebbe un'invasione . Man mano che la notizia che l'Italia apre le frontiere a tutti senza distinzioni il numero di clandestini aumenterà ,in teoria all'infinito . Tutta questa massa di persone dovrà pur mangiare , procurarsi il necessario per vivere , un tetto sotto cui dormire , ora che sono pochi milioni ce la si fa a stento , quando saranno il doppio o il triplo si dovranno requisire le case sfitte per poi , quando saranno 10 o 20 milioni , alloggiarle in coabitazione con gli italiani consenzienti e non . Il pietismo di tanta gente dissennata ha avuto come conseguenza il non respingimento iniziale , come da legge , come fanno tutti i Paesi del mondo . Ecco chi sono gli involontari responsabili dei 20-30 mila morti che giacciono in fondo al nostro mare attorno alla Sicilia .


In fondo, il Viso è giusto una MAschera, il Corpo, uno Scrigno, entro cui Ascondiamo i nostri oggetti di VAlore.
Per Proteggerli, per Pudico senso del Rispetto Altrui.
In fondo, anche Renzi, avrebbe tenuto atteggiamenti diversi, se alla Boschi fosse Caduto in sorte, il Volto della Bindi o Bonino.
Così al suo successore, quando, fra trentanni la Boschi sara' nel frattempo approdata al Regno delle Tartarughe stanche.

Ecco, credo che i Clandestini, gli Extracomunitari, sian quelli CAmmuffati dietro le FAccine Bianche, dei Sepolcri Sorridenti...

grethe g., stockolm Commentatore certificato 27.07.14 12:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe ti prego di non essere complice di questa storia nefanda fatta dal PD con la fine del reato di clandestinità e che consente a chiunque diu poter arrivare in Italia e vivere molto meglio di quello che posso i nostri pensionati e tutti i lavortatori a cui è stato estirpato il laVORO E QUINDI LA RENDITA, solo per poter far arricchire le vergognose coop rosse che speculano sulla disperazione degli immigrati della gente italiana perseguitata da esseri senza scrupoli di difficile identficazione e quindi con la licenza di poter fare il loro comodo senza dover render conto a nessuno. Beppe torna indietro da queste posizioni che per me se in Italia ci fosse una vera gIUSTIZIA, i giudici a causa delled m igliai di morti cauisati per illudere delle esseri viventi dovrebbero perseguire tutti coloro che hanno prodotto questo crimini condannandoli allergastolo.

giancarlo busso 27.07.14 12:42| 
 |
Rispondi al commento

l'italia è stata sempre il paese dei grandi paraculi, e di strunz-- il partito se cosi si puo' chiamare dei vecchi comunisti all'italiana,poi ulivo, poi pd, e stronzate varie, si e' sempre inculato la classe media, con la scusa di un (partito)popolare ove sono confluiti in esso la maggior parte dei grandi ladri organizzati- definiti: sindacati, da bertinotti, marini, pezzotta, e tantissimi grandi figli di puttana, arricchitosi alle spalle della classe -operaia- con le loro bandiere rosse, in tanti hanno creduto e ancora credono in questo lerciume, il berlusconismo, ha completamente annebbiato la visione della realtà, con una serie di menzogne hanno tenuto in pugno x decenni insieme-pd/fi, e agregati vari tutto l'intero apparato dello stato fintamente democratico, si sono avvalsi di tutto, pensioni privilegiate, incarichi x poter rubare, insomma lo sfascio totale x le prossime generazioni, sono bastate 80,00 euro- e una faccia da stronzo, il classico millantatore, ed il popolicchio di italioti, con finte promesse ha rivotato sempre la stessa merda,e rivoterà sempre gli stessi ladri, questo è stato capito ed assodato, la speranza sono le prossime generazioni,in quanto l'informazione quella vera non è mai esistita????????? e fin quando in questo scellerato paesucolo ci saranno personaggi come d'amato,d'alemma, il prode, e monnezza simile è inutile lamentarsi, credo e ritengo che il peggio non è ancora arrivato???????
grazie a tutto il mov.5***** a nome di tanti milioni di persone--ONESTE--
CLASSE 1949

CONAN- CONDOTTIERO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.07.14 12:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sapete cosa è andato a fare Renzie in Angola la scorsa settimana? Commesse militari
http://www.pagina99.it/news/mondo/6476/Di-cosa-va-a-parlare-Renzi.html

Rino Pallino 27.07.14 12:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito, cari radical chic, fanfare a festa e presenzialismo per un'apostata salvata (e ne sono contento perché è stata salvata e non per la vergognosa festa presenzialista) e i nostri due maro' italiani? Tutti casa, anche voi radical chic de miei....forza Beppe.

Marcello G., Milano Commentatore certificato 27.07.14 12:34| 
 |
Rispondi al commento

Suggerisco la lettura di "non dirmi che hai paura" di G.Catozzella

Alessandra B., Cardano al campo Commentatore certificato 27.07.14 12:31| 
 |
Rispondi al commento

Il sistema marcio, avido , disonesto e' vergognosamente e vigliaccamente ipocrita. Basta, tutti a casa. Ma veramente. Forza Beppe .

Marcello G., Milano Commentatore certificato 27.07.14 12:28| 
 |
Rispondi al commento

si spostano a nord maggiormente perché non hanno l'acqua, ma da qualche anno è sul mercato una turbina tedesca del peso di quattro-cinque quintali, alimentata a pannelli fotovoltaici che trasforma l'atmosfera in cento litri di acqua potabile all'ora, solo che costa almeno un milione di dollari. se si finanziassero questo tipo di progetti nei singoli villaggi e quartieri invece di esportare le armi... primo. un altro importante motivo è l'alcol. nell' area euro gli alcolici costano cifre ridicole, è lo stesso motivo per cui abbiamo migranti anche dai paesi dell' est dove le leggi sono molto restrittive e i prezzi alti per arginare l'alcolismo, lo stesso per i paesi musulmani del sud del mondo dove l'alcol è vietato. lo so perché mi è stato spiegato da amici musulmani che nei paesi islamici se ti pescano a bere o brillo ti fanno un culo come una capanna, la libertà soprattutto di bere per strada come in italia è la libertà più desiderata. o facciamo un summit internazionale in tema di alcol droga e mafie e troviamo un accordo con fra paesi di culture e tradizioni diverse... e la mancanza di acqua da bere e per le colture. dopo la chiesa cattolica ci mette il carico da novanta perché loro senza più povertà ed emarginazione non avrebbero più alcun ruolo al mondo, e la frittata è pronta.

exrem 27.07.14 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Chi trova un Amico, trova un Tesoro.

E' come , destarsi un mattino, e trovar una Perla entro il Giardino, magari Nera...
CAduta dalla Luna, o Venere, chissa'?

Mi ricordo di una Venere Nera: Naomi Campbell.
Tutti se la Contendevano.
Clandestina, ma Extraterrestre...
Caduta all'Inferno, da un'AstroNave...

grethe g., stockolm Commentatore certificato 27.07.14 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Diagnosi quanto mai saggia ed equilibrata. Non nuova, ma più che condivisibile. Adesso se potessi suggerirci anche la miglior terapia per intervenire sulle cause("governi, multinazionali, aziende produttrici di armi"), ti saremmo estremamente riconoscenti.

zwei kugeln 27.07.14 12:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho sempre sostenuto che forse era meglio andare sulle coste del Nord-Africa a raccogliere questi disgraziati,invece che lasciarli nelle mani di gente senza scrupoli.
Una nave atrezzata,non militare,ma civile:biglietto regolare,accertare durante il viaggio ,le generalità dei singoli,predisporne già il trasferimento nelle altre Nazioni Europee, e spese a carico di tutti i paesi europei creando anche un fondo per il problema.
Infine per coloro che esportano armi nessun rimborso....per cui...

oreste mori (5★), SP Commentatore certificato 27.07.14 12:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Suicidio nasceda un'Intossicazione Allucinatoria.
Per Millenni, abbiam conosciuto Ritmi a misura di Natura, Animale, Pesce.
Oggi, abbiam inventato il Progresso Universale.

PArolone.

Andiamo sulla Luna e non la Guardiamo piu'.
Andiamo sugli Uomini e non li Gustiamo piu'.
Andiamo in China ed è come Milano.

La Diversita': antidoto al Suicidio.
Il Codice della Pienezza di Vita.

grethe g., stockolm Commentatore certificato 27.07.14 12:11| 
 |
Rispondi al commento

Proprio sul filo della frontiera
il commissario ci fa fermare
su quella barca troppo piena
non ci potrà più rimandare
su quella barca troppo piena
non ci possiamo ritornare.

E sì che l'Italia sembrava un sogno
steso per lungo ad asciugare
sembrava una donna fin troppo bella
che stesse lì per farsi amare
sembrava a tutti fin troppo bello
che stesse lì a farsi toccare.

E noi cambiavamo molto in fretta
il nostro sogno in illusione
incoraggiati dalla bellezza
vista per televisione
disorientati dalla miseria
e da un po' di televisione.

Pane e coraggio ci vogliono ancora
che questo mondo non è cambiato
pane e coraggio ci vogliono ancora
sembra che il tempo non sia passato
pane e coraggio commissario
che c'hai il cappello per comandare
pane e fortuna moglie mia
che reggi l'ombrello per riparare.

Per riparare questi figli
dalle ondate del buio mare
e le figlie dagli sguardi
che dovranno sopportare
e le figlie dagli oltraggi
che dovranno sopportare.

Nina ci vogliono scarpe buone
e gambe belle Lucia
Nina ci vogliono scarpe buone
pane e fortuna e così sia
ma soprattutto ci vuole coraggio
a trascinare le nostre suole
da una terra che ci odia
ad un'altra che non ci vuole.

Proprio sul filo della frontiera
commissario ci fai fermare
ma su quella barca troppo piena
non ci potrai più rimandare
su quella barca troppo piena
non ci potremo mai più ritornare.

Pane e Coraggio-Ivano Fossati

https://www.youtube.com/watch?v=rhU-maMHuVk


Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 27.07.14 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Cause, effetti.....possibili soluzioni (realistiche)?

Giorgio De G., Milano Commentatore certificato 27.07.14 11:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Casa nostra non è la loro salvezza, NON DEVONO INVADERCI! Qui scoppia un pandemonio... Avrebbe più senso respingerli tutti e aiutarli a casa loro.

Davide B., brainpop@vodafone.it Commentatore certificato 27.07.14 11:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per la nostra ignoranza e ipocrisia nella sostanza Matteo Renzi la fatto con noi con gli ottanta euro e altre mangie a barattato e baratta i nostri diritti. Se andiamo avanti così saremo noi gli emigrati del futuro, come succedeva nel passato quando barattavano il carbone in cambio di manadopera, era il prezzo di un accordo tra Italia e Belgio che prevedeva un gigantesco baratto tra uomini e carbone.

gennaro a., san bonifacio Commentatore certificato 27.07.14 11:53| 
 |
Rispondi al commento

occhi: velati, lucenti, vergognosi, fieri
anch’essi tutto l’arcobaleno e intanto
bestie feroci li osservano furtivamente
per renderli perseguibili per legge

I migranti sono esseri liberi che cambiano Paese secondo le stagioni
I ladri di storia, di potere, di dignità ed emozioni invece
uccidono anche i miraggi
e non sapranno mai che la pace come l’amore
un abbraccio come il contaminarsi
sono frutti oltre il tempo
maturati tra i raggi della ribellione
della rivoluzione
della liberazione
dell’emancipazione

Non sapranno mai che le nostre strade
sono composte da una miriade di piccoli sassi
che hanno la luce e la ragione di tutti i popoli che le hanno percorse

I migranti sono anche navi nella bufera che lottano contro i flutti
le avversità e la miseria
nonostante siano nati ricchi
nonostante siano la fonte del diritto

I migranti sono l’etica dell’essere contro quella dell’avere
Sono un faro su percorsi stranieri
Sono le nostre metropoli per non essere soli
la nostra eredità

I migranti sono energia a volte dispersa
o sfruttata per il privilegio di parassiti senza qualità

L’umanità è migrante!
Migrante è tuo padre e tua madre e altri ed altre prima di loro
E’ davvero una grande fortuna
che i migranti siano uomini e donne che cambiano Paese
come cambiano le stagioni

Siamo tutti migranti
ma solo alcuni vengono costretti ad essere clandestini
quando verrà il tempo in cui uomini e donne saranno liberi cittadini
e la nostra patria il mondo intero?

Pensavamo e dicevamo queste cose
in mille lingue
incontrandoci per scelta o casualmente nel villaggio globale

Non sapevamo i nomi gli uni degli altri
e tante altre cose
ma domani avremmo riempito le piazze con tutti i nostri colori
le nostre idee
la nostra semplicità
trasformandoci in un unico e grande e imprescindibile popolo

viviana vi 27.07.14 11:52| 
 |
Rispondi al commento

Papa Francesco riconosciuto colpevole di traffico di bambini, stupri, omicidi

Ieri imputati Papa Francesco Bergoglio, cattolica Superiore Generale dei Gesuiti Adolfo Pachon e arcivescovo di Canterbury Justin Welby sono stati giudicati colpevoli di stupro, tortura, omicidio e traffico di bambini. Cinque giudici del Tribunale di Common Internazionale di Giustizia di Bruxelles ha stabilito che i crimini si sono verificati di recente, nel 2010. Dallo scorso marzo, con oltre 48 testimoni oculari sono fatti avanti per testimoniare davanti alla Corte ICLCJ sulle attività degli imputati come membri del nono cerchio satanico Bambino Sacrifice Cult.

Il Nono Cerchio satanico Cult è stato detto di fare sacrifici di bambini a cattedrali cattoliche a Montreal, New York, Roma, Scozia, Londra, il Castello Carnarvon in Galles, un riservate francese Chateau in Olanda e al Canadian cattoliche e anglicane scuole residenziali indiane in Kamloops, British Columbia e Brantford, Ontario Canada. Il Nono Cerchio Satanico Bambino Sacrificio Cult è stato creduto di utilizzare alberi di foreste di proprietà privata negli Stati Uniti, Canada, Francia e Olanda per loro "caccia umana Parti" per le élite globali compresi i membri delle famiglie reali europee. Adolescenti si diceva essere ottenuti dalla mafia, poi spogliato nudo, violentata, braccati e uccisi. Il procuratore capo ha dichiarato. "La Chiesa cattolica è la più grande società del mondo e sembra essere in collusione con la mafia, i governi, polizia e tribunali di tutto il mondo."

Due donne adolescenti detto alla Corte ICLCJ che Papa Francesco li violentata mentre partecipano a sacrifici di bambini. Otto altri testimoni oculari hanno confermato le loro accuse di essere testimone di stupro e figlio sacrifici. Il Nono Cerchio satanico Cult si diceva che si terrà durante i sorgenti del 2009 e del 2010 nelle zone rurali Olanda e Belgio.

Papa Francesco è stato anche trovato per essere un autore in satanici riti di sacrificio bambi

Mario Soru, treviso Commentatore certificato 27.07.14 11:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I MIGRANTI

I migranti sono uccelli liberi che cambiano Paese secondo le stagioni
Li accompagnano venti diversi
che soffiano con dolcezza o rabbiosamente
mentre il respiro è affannoso
le mani protese verso radici profonde e millenarie
lo sguardo smarrito dentro orizzonti sempre misteriosi

I migranti si muovono su un palco
dove sta andando in scena una rappresentazione drammatica
che non vuole protagonisti ma solo comparse
smarrite tra scene grandiosi,esilaranti, ammirevoli
ma sostenute da ponteggi d’argilla

I migranti sono i nomadi
Io,come te,sono un migrante
o lo erano i tuoi avi
i miei avi
o lo saranno generazioni future

Gli europei prima di essere americani o latini nella terra di altri popoli
che non divennero migranti perché furono derubati, umiliati,assassinati

I migranti sono sugheri galleggianti come la terra della Terra
gocce d’acqua che inventano gli oceani
e le lacrime
e il sudore
e sorgenti
e fiumi e laghi che nessuna diga può contenere

Il filo spinato eretto dai nemici dell’umanità e i loro lager
sono solo l’impotenza dei vigliacchi
I migranti sono gocce d’acqua continuamente inquinate da untori senza scrupoli

I migranti sono le vittime preferite di disgustose iene voraci
che hanno venduto l’anima al mercato delle mediocrità
sciacalli senza onore
avvoltoi senza ali e senza coscienza
codardi armati che si vendono per un nulla che chiamano denaro

Niente è più meraviglioso di un migrante
ha la potenza di camminare
sa digiunare
sa aspettare
nel piccolo spazio del suo cuore sono raccolte tradizioni e amori antichi

in un angolo del suo cervello i sogni e le speranze
la leggenda e la storia

Un migrante ha i valori di tutto l’universo
dell’immenso mondo esteriore ed interiore
I suoi occhi profondi e incredibilmente sorridenti
esplorano ogni piccola stazione, ogni oasi, ogni angolo del pianeta
e poi si confondono con una stella cometa e i desideri non sempre appagati
Occhi che comunicano i segreti di questa umanità confusa

viviana vi 27.07.14 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Parole sacrosante. Ma servirebbero anche proposte concrete su cosa fare. E comunque i disperati devono anzitutto essere aiutati a sopravvivere, e non lasciati (o fatti) affogare! Almeno su questo siamo d'accordo?

Oreste Martinelli 27.07.14 11:48| 
 |
Rispondi al commento


https://www.youtube.com/watch?v=rhU-maMHuVk

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 27.07.14 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Giusto! Andiamo a vedere le cause e le possibili soluzioni a queste cause.....ne scopriremmo delle belle e tanti finti piagnoni inizierebbero a pianger sul serio.

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.07.14 11:45| 
 |
Rispondi al commento

NON FA' UNA PIEGA QUESTO POST,SULLA FUGA DEGLI IMMMIGRATI,PECCCATO CHE SI VOGLIA INTERVENIRE SOLO SUI BARCONI,CHE SULLLE CAUSE

alvise fossa 27.07.14 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Alitalia, rosso record nel 2013: in 5 anni bruciati 1,4 miliardi
++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++
e magnano e rubano e continuano a magna' e robar !!!! Mah almeno i francesi li hanno tagliato la testa ai loro stramaledetti regnanti.....E NOI ITTAGLIANI SIAMO PROPRIO UNA MERDA DI POPOLO NON FACCIAMO NIENTE......salvo Beppe & co col suo M%S .....ma il resto dorme come la mummia .......zzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzz......e dorme e poi ancora dorme .....ma se volemo svegliar un pochino e dare a Renzusconi la risposta che si merita il ducetto di merda garante della mafia insieme al Banana !!!!!

Mario Soru, treviso Commentatore certificato 27.07.14 11:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sono quello che Tu dici c'io sia.
PArola di Gesu' e MAx Stirner.
Non Dio, non Demone, forse entrambi?

Uomo , dunque.

Mi adagiarono al Fiume, millenni or sono.
MAi seppi donde fossi Scaturita, ne pur se Creata dal Nulla o forse, PArtorita, sputata, immessa entro un Uovo dischiuso al CAldo del Sole, oppur all'Ombra, come un Serpente.
Conobbi una certa Idea del Mondo, dalla mia Casina sottouna Foglia di BAnano Femmina.
Credevo che le case degli Uomini, fosser tutte di quella PAglia Setosa, a tratti Gocciolante, nei Giorni di Tristezza.
A volte, piangeva Sangue , quel Cielo, la Luna, persino...
Ogni mese, così Lune succedevano a Lune nel contender la Bellezza ed la Calorosa gioia del Sole.
A volte, la terra sussultava, scotendo l'Intera CApanna al Abttito di due TAmburi PAzzi, Rullanti quanto il Tuono ed il Drago che scende dal Ruwenzori.
Le Leggende dei Vecchi, parlavan dell'Incantesimo del Grande BAnano che ormai Millenario e nei Cieli, vegliava sul Villaggio.
A Lui, per Propiziarne le Grazie e Benvolenze, conducevano, a turno, altre Scimmiette come me, quelle Albine, Difettose, dalla Pelle color della Luna entro una TAmpa scavata nel bosco di Arcore, uno strano nome per quei luoghi.
Dicevano , le Vecchie, ch'erano il frutto di una Vecchia MAledizione: tratte sotto un Pero, la Notte di Luna PAllida, MAlata, le Progenitrici di una RAzza Aliena, CAttiva, venuta dal Nord del Cratere dell'Astro Celeste.
Anni addietro, alcuni giovani eran stati Catturati con queste Esche e portati in CAtene, lontano.
Non Tornarono mai piu'.
Ecco, appunto dal Dolore, i Banani s'Incurvarono a Terra, in LAcrime.
Ancor d'allora, al nostro Villaggio, abbiam BAnani Piangenti a cui appendemmo le nostre Arpe, i Cembali...

Giunse il Vento e mi porto' lontano, a causa della mia Magrezza.
Vidi Villaggi Tetto a Terrazzi, altri dai sassi disposti a Circolo, di Giganti dai lunghi Sigari fumanti; ancora, dalla copertura a Balze , ad intervalli Sovrapposti, come gli Abiti delle Donne a Festa...

grethe g., stockolm Commentatore certificato 27.07.14 11:33| 
 |
Rispondi al commento

IL BLUES DEL RIFUGIATO

Auden

Si dice che questa citta’ abbia dieci milioni di anime
alcune vivono in ville lussuose, altre in buchi
tuttavia non c’e’ posto per noi, mia cara tuttavia non c’e’ posto per noi

Una volta avevamo una nazione e pensavamo che fosse giusto
guarda nell’atlante e la troverai la’
non possiamo piu’ andarci adesso, mia cara, non possiamo piu’ andarci
adesso

La’ nel cimitero del paese cresce un vecchio tasso
ogni primavera sboccia di nuovo
i vecchi passaporti non possono farlo, mia cara,
i vecchi passaporti non possono farlo

Il console batte’ un pugno sulla tavola e disse:
”Se voi non avete un passaporto siete ufficialmente morti” ma noi siamo
ancora vivi, mia cara, noi siamo ancora vivi

Andai in un comitato; e mi offrirono una sedia mi chiesero gentilmente
di tornare l’anno prossimo: ma dove andremo oggi mia cara, dove andremo oggi?

Andai ad un comizio l’oratore si alzo’ e disse: "Se li lasciamo entrare ci ruberanno il nostro pane quotidiano”, stava parlando di te e di me,
mia cara,
stava parlando di te e di me

Credetti di sentire il tuono rombare nel cielo era Hitler sull’Europa, diceva
”Devono morire”, oh, noi eravamo nella sua mente, mia cara, noi eravamo nella sua mente

Andai giu’ al porto e rimasi sul molo, vidi i pesci nuotare come se fossero liberi: solo dieci piedi sotto di me, mia cara, solo dieci piedi sotto di me

Camminai per il bosco vidi gli uccelli sugli alberi; non avevano politici e cantavano per conto loro, loro non erano la razza umana, mia cara,
loro non erano la razza umana

Sognai di vedere un palazzo con mille piani mille finestre e mille porte: ma nessuna di loro era nostra, mia cara, nessuna di loro era nostra

Stavo su una grande pianura con la neve che cadeva; diecimila soldati marciavano avanti e indietro: cercavano me e te, mia cara, cercavano me e te.

viviana vi 27.07.14 11:32| 
 |
Rispondi al commento

"fossimo un paese a bassa densita di popolazione e non coperto per metà da alpi e appennini... potrei anche capirlo... mandiamoli tutti in francia che la è più pianeggiante, piu grande e i francesi sono meno di noi!"

-------------------------------------------------

prendo spunto da qeuste parole per imposatre il discorso anche in modo cinico, non "umanitario":

si tratta di centinaia di milioni di persone che nei loro paesi di origine vivono di merda e quindi cercano di scappare.
centinaia di milioni di perosne non le fermi in nesusn modo, a meno di non fare ungenocidio. ma finoa qeusto punto non credo che si voglai arrivare, anche il pèiu' cincio ha i suoi limiti.

quindi, non si fermano.

hanno un problema, non vengono qui' per rompere i marroni a te o a altri, ma solo per cercare di vivere, e' un problema che li spinge a venire qui'.

la soluzione quindi, e' risolvere quel problema se e' risolvibile.

siccome non e' un problema di origini "divine", "superiore", che so, sono maledetti da dio o che altro, ad es la morte e' un problema irrisolvibile e ce la dopbbiamo tenere, ma e' semplicemente un problema creato da altri esseri umani, e' risolvibile.

e solo risovlendo quel problema si risolve definitivamente quello dell'immigraizione (selvaggia).

fare "bene", cioe' ad es in qeusto caso smettere di appoggiare (loro) governi ladri a cui vendergli armi, andare a rubargli le risorse, etcetc., non e' un discorso "buonista", ma appunto rimanendo cinici fa bene anche a noi e risolve un problema anche nostro.

sara' poi il problema delle mutlinazionali che non possono specularci sopra, va be', ce ne faremo una ragione. la crescita economica se si basa sul furto non va bene (al netto del buonismo, anche qui' ragionando cinicamente), porta guai. invece per i cittadini tutti sara' la soluzione a un problema molto pesante.

carlo 27.07.14 11:32| 
 |
Rispondi al commento

E francamente era ora che qualcono lo dicesse chiaramente
Grazie

Giuliao Barbieri, Bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.07.14 11:31| 
 |
Rispondi al commento

Si va bene, le multinazionali, armi, quel che vuoi.
Ma cosa mi vuoi dire con sto testo? li dobbiamo salvare quelli sui barconi o no?
Li dobbiamo accogliere o no?

Questi testi che buttano la pietra e nascondono la mano mi fanno schifo.
Che dicano una volta per tutte da che parte sta il Movimento. Da quella di Farage, o da quella dei piu' deboli?

Vie di mezzo non ce ne sono, specialmente in questi casi.

Alan Rossi 27.07.14 11:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vcvb

andrea i., antibes Commentatore certificato 27.07.14 11:30| 
 |
Rispondi al commento

In questo brano, Shakespeare usa la parola ‘ebreo’, ma possiamo sostituirla con qualunque termine usato per denigrare pregiudizialmente un nostro simile: nero, islamico, africano, zingaro, terrone, italiano, pagano, gay, donna…
Non ci sono razze superiori, colori superiori, etnie superiori, generi superiori, classi superiori, nazioni superiori, religioni superiori
Ci sono solo malvagi che vogliono esercitare il potere dividendo e soverchiando, emarginando e depredando
Ricordiamo che ognuno di noi non e’ che l’ebreo di qualcun altro.

Monologo di Shylock -Dal Mercante di Venezia di William Shakespeare

Mi ha disprezzato e deriso un milione di volte;
ha riso delle mie perdite, ha disprezzato i miei guadagni e deriso la mia nazione,
reso freddi i miei amici, infuocato i miei nemici.
E qual e’ il motivo? Sono un ebreo.
Ma un ebreo non ha occhi? Un ebreo non ha mani, organi, misure, sensi,
affetti, passioni, non mangia lo stesso cibo, non viene ferito con le stesse armi, non e’ soggetto agli stessi disastri, non guarisce allo stesso modo, non sente caldo o freddo nelle stesse estati e inverni
allo stesso modo di un cristiano? Se ci ferite noi non sanguiniamo?
Se ci solleticate, noi non ridiamo? Se ci avvelenate noi non moriamo?
E se ci fate un torto, non ci vendicheremo?
Se noi siamo come voi in tutto vi assomiglieremo anche in questo.
Se un ebreo fa un torto ad un cristiano, qual e’ la sua umilta’?
Vendetta.
La cattiveria che tu mi insegni io la mettero’ in pratica;
e sara’ duro
ma eseguiro’ meglio le vostre istruzioni.

viviana vi 27.07.14 11:28| 
 |
Rispondi al commento

Nel mondo globalizzato ognuno e’ migrante

L’uomo vero non riesce nemmeno a essere razzista o xenofobo o misogino o nemico a qualunque altro essere umano, perche’ vive nell’universale, appartiene a un’unica patria che e’ l’umanita’.
Solo l’uomo parziale, per esistere, ha bisogno di staccarsi dall’altro, negandolo, defraudandolo, schiacciandolo, innalzando attorno a se’ barriere e confini.

Ma chi non riesce a immedesimarsi nell’altro non possiede nemmeno se stesso.


O ci salveremo tutti insieme o non si salvera’ nessuno.

L’egoismo genera solo la morte, ma la morte e’ un virus che si attacca anche a quelli che vogliono darla agli altri per difendere qualche loro privilegio.

Il razzismo e’ un male antico dell’umanita’ che ha inventato mille giustificazioni per tenersi in vita, quando esso non ha altra causa che l’odio e l’egoismo piu’ vile.

Per questo possiamo solo opporci a qualunque razzismo da qualunque parte provenga.

.

viviana vi 27.07.14 11:25| 
 |
Rispondi al commento

post di difficile soluzione,
che fare accoglierli?
che fare respingerli?
e come gestire questa fiumana umana
che cerca di approfittare di condizioni sconosciute nei loro paesi di provenienza senza volersi integrare
basta analizzare cosa è successo in ruanda in poco piu di 100 giorni un ventennio fa
la dice lunga sulla mentalita di questi migranti,
e trovo odioso il falso buonismo che anima molti italiani

andrea i., antibes Commentatore certificato 27.07.14 11:25| 
 |
Rispondi al commento

¡¡¡HOLA Base & p.c. Mov✩✩✩✩✩!!! Buona Domenica a tutti i "ragazzi/e!
Grazie per il contributo.
Sembra una vera e propria industria del crimine organizzato:

guerre in AFRICA
(24 Stati e 150 tra milizie-guerrigliere, gruppi separatisti e gruppi anarchici coinvolti);
guerre in ASIA
(15 Stati e 129 tra milizie-guerriglieri, gruppi separatisti e gruppi anarchici coinvolti);
guerre in EUROPA:
(9 Stati e 71 tra milizie-guerriglieri, gruppi separatisti e gruppi anarchici coinvolti);
guerre in MEDIO ORIENTE:
(8 Stati e 171 tra milizie-guerriglieri, gruppi separatisti e gruppi anarchici coinvolti);
guerre nelle AMERICHE:
(5 Stati e 25 tra cartelli della droga, milizie-guerrigliere, gruppi separatisti e gruppi anarchici coinvolti);
Aggiungo embargo Stati Uniti vs.Cuba.

VA DA SÉ CHE UNO NON RESTA LÀ CON L'OMBRELLO APERTO!

- L'Europa paga lo Stato ytagly-ano per aiutare l'operazione "Mare Nostrum";
- L'ytaglya aiuta i clandestini disperati ad arrivare in ytaglya;
- I clandestini disperati sono organizzati dalle mafie internazionali;
- L'Europa paga le mafie internazionali. bypassàndo (non risolvendo) le guerre
che creano le migrazioni;
- le armi assemblate per le guerre sono costruite
anche in Europa, che ci guadagna;
- L'Europa paga lo Stato ytagly-ano per aiutare l'operazione "Mare Nostrum".
Il cerchio si chiude.
SBAGLIO??

Qualche giorno fà alfano dice che vuole 'chiudere' "mare nostrum"
per lasciar posto a "Frontex".
Vuole sfilarsi dal problema? Qualche finanziamento si è esaurito?
Strano questo suo intervento!
L'articolo a questo link:

http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Alfano-
Frontex-al-posto-di-Mare-Nostrum-Unione-Europea-
in-Africa-5168abdd-8343-4159-a9b0-
f5d65a7a2dce.html?refresh_ce

Alla prossima. (Hasta pronto è troppo inflazionato).

Ernesto - La Habana Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.07.14 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Io continuo a pensare che lo sbarco dei clandestini sia tutto pianificato dall 'alto. Mi spiego meglio: in mezzo mondo ci sono le guerre, però, guarda un po', da noi arrivano solo persone "schiavizzabili". Mi sono sempre chiesta, ma, se questi sono poveri, come fanno a pagare un viaggio di migliaia di euro? Perché affrontano un viaggio pericoloso (in tutti i sensi, con violenze, stupri e rischio di essere buttati a mare), ben sapendo (perché ci sono i cellulari e le notizie arrivano anche a loro), che in Italia non c'è lavoro, negli altri paesi non li vogliono e quindi non ci dovrebbero essere motivi per partire. E, allora, perché partono? Evidentemente fanno "comodo" a qualcuno.

alfonsina p. Commentatore certificato 27.07.14 11:20| 
 |
Rispondi al commento

MASADA n° 1549 27-7-2014- MICROPOLITICA E MACROPOLITICA

MICROPOLITICA:La cooptazione del Pd–‘La diaspora’ di Gilioli– Degradazione della sx italiana– L’abiezione di Renzi–Il ballista di Rignano–La disoccupazione europea sale–Fare opposizione– Evolvere–Il potere per il potere–Cavalieri del lavoro-Ladri negli enti locali–Renzi-Verdini, un’alleanza nel nome del padre–Padoan e gli eurobond
MA CHE STA SUCCEDENDO VERAMENTE NEL MONDO? L'aereo Malaysia Airlines-L’importante riunione dei BRICS e del MERCOSUR:nasce un nuovo FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE-EURASIAN ECONOMIC UNION -SOLIDARIETA’ALL’ARGENTINA–Matrix

La cosa stupefacente è che occorrono secoli di lotte popolari per conseguire uno straccio di democrazia
Poi basta che arrivi un cretino con la fregola del potere e in un amen la democrazia viene distrutta.
(Viviana)
.
Pierluigi
Ciò che preoccupa è che certi "corsi e ricorsi storici", come scriveva Vico, sono così tangibilmente veri da farci vivere la storia del passato come un deja vu..E tutto questo accade sempre nelle più gravi crisi economiche e sociali. Se si rileggono certi discorsi "patriotici" di Benito Mussolini si trovano cosi tante analogie con le moderne slide e le selfie di Renzi da rimanere sbalorditi. Il totalitarismo si può manifestare in chiave moderna anche esautorando il Parlamento "con improrogabili riforme, delegittimare in modo autoritario il Senato, togliendo all'opposizione ogni strumento democratico per combattere gli abusi, imbavagliando la magistratura.. Tutto oggi ricorda l'avvento di Mussolini, ieri con il beneplacito del Re, oggi di quello di un Presidente di 90 anni incapace di guidare un Paese ma egoisticamente attaccato al potere come un moribondo attaccato al suo letto di morte..Qui mUoiono la Democrazia, la Libertà e i Diritti civili.
BISOGNA AVER PAURA
.
Vendola si beffa dell'opposizione ridicolizzandola con 2000 emendamenti
Chissà come si diverte a telefono con Renzi

Per leggere tutto vai a
masadaweb.org

viviana vi 27.07.14 11:12| 
 |
Rispondi al commento

LA CAUSA DEGLI ESODI E' UNA SOLA
Si chiama povertà. E' come i vasi comunicanti, quando il loro benessere sarà come il ns smetteranno di venire. Ma equiparare il benessere fra miliardi di persone costa un mare di soldi e i paesi ricchi non ce li vogliono mettere.

giovanni ., Roma Commentatore certificato 27.07.14 11:11| 
 |
Rispondi al commento

APRITI CIELO!!!!
Quando qualcuno dei tuoi ha pensato di togliere a questi “poveracci” la beffa del procedimento penale, almeno per il solo fatto di decongestionare i carichi giudiziari.

“Se durante le elezioni politiche avessimo proposto l'abolizione del reato di clandestinità, presente in Paesi molto più civili del nostro, come la Francia, la Gran Bretagna e gli Stati Uniti, il M5S avrebbe ottenuto percentuali da prefisso telefonico”.
http://www.beppegrillo.it/2013/10/reato_di_clandestinita.html

Domenico Santalucia Commentatore certificato 27.07.14 11:10| 
 |
Rispondi al commento


Le spese pazze della Asl di Bari, Introna: "I cittadini devono sapere"

Presunte irregolarità per 50 milioni di euro certificate in una relazione del ministero. Il dg Colasanto chiamato a dar conto dello scandalo
++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++
QUEL BUCO PROFONDO DOVE SPARISCONO TUTTI I SOLDI CHE E' IL SUD.....mi ricordo che lo sviluppo del sud e' sempre stato per tutti i governi, anche per tutti i presidenti della repubblica il passaggio indispensabile per la crescita del paese.....IN PRATICA CI HA DISSANGUATO E FATTO FARE FINO AD OGGI 2168 MILIARDI DI EURO DI DEBITO......ma vi rendete conto di quanti soldi ci hanno inculato.....provate a fare altrettanto nel Vs bilancio familiare se ci riuscite !? MALEDETTI STRAMALEDETTI ED IL RENZINO E' UN SERPENTE A SONAGLI DELLA PEGGIOR SPECIE !!!! SALUTONI

Mario Soru, treviso Commentatore certificato 27.07.14 11:09| 
 |
Rispondi al commento

56 milioni di tialiani con sulle spalle 24 milioni di stronzi tra regolari e non !.... e poi ci lamentiamo che le cose vanno male....

provate a prendere uno stipendio di 1000 euro e fare questo calcolo

1000/(56+24)+56=700

trenta per cento di costi sul groppone degli italiani per mantenere questi tizi!

basselllo brunelllo 27.07.14 11:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Verità sacrosanta. L'informazione, in Italia, non c'è mai stata.

giorgio peruffo Commentatore certificato 27.07.14 11:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

come dice bene beppe grllo bisogna risolvere il problema alla fonte.

il piu' delle volte 'sta gente parte da nazioni che potenzialmente sarebbero ricchissime e se il mondo non andasse alla rovescia, saremmo noi ad andare da loro per fare soldi.

purtroppo lo facciamo anche, ma solo per depredarli o appoggiare governi compagni di merenda e vendutissimi che favoriscono la depredazione. un esempio, il petrolio libico sentivo dire che alle multinanzionali costava un euro al barile. abbastanza per fare di gheddafi uno degli uomini piu' ricchi del mondo, ma il popolo era ridotto in miseria e schiavitu'.

per i paesi veramente poveri (non so nemmeno se ce ne siano, ogni nazione ha comunque un suo potenziale di ricchezza), l'importante e' non togliergli la dignita' e starebbero bene lo stesso.

per quanto riguarda l'immigrazione, a parte il guadagno spiccio di chi li porta e di chi gestisce centri di accoglienza, sono manovalanza che si accontenta e quindi, oltre al basso costo, servono al sistema (economico, appoggiato da quello politico) per eliminare sempre piu' i diritti di tutti i lavoratori, anche di quelli dei paesi di accoglienza, creando una concorrenza tra poveri che serve solo ai mascalzoni (fino ai piu' alti livelli) che ne approfittano per continuare ad aumentarsi il potere sia economico che sociale.

prendersela con 'sti poveracci comnunque si sbaglia il bersaglio e si fa solo il gioco dei soliti furbastri approfittatori che li usano.

carlo 27.07.14 11:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OTTIMO POST,
OTTIMA ANALISI.
QUANDO NOI OCCIDENTALI INIZIEREMO UNA LOTTA CONTRO I NOSTRI GOVERNI, LE NOSTRE MULTINAZIONALI, LE NOSTRE BANCHE E LE NOSTRE ISTITUZIONI INTERNAZIONALI CHE VANNO NEL MONDO A DEPREDARE, CESSERA' L'ESODO DI DISPERATI.
QUANDO NOI OCCIDENTALI CI BATTEREMO PER LA GIUSTIZIA GLOBALE OGNI UOMO SU QUESTA TERRA POTRA' VIVERE FELICEMENTE IN PACE.
I BARCONI DI DISPERATI SONO GLI EFFETTI COLLATERALI DELLA NOSTRA INCIVILTA'.

SANTO NALBONE, NOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.07.14 11:00| 
 |
Rispondi al commento

non devono poter guidare, non devono poter avre una scheda telefonica. dono evono poter prendere una casa in affitto. non devono poter prendere alcun documento italiano....ma devono poter uscire dall'italia quando e come vogliono..... va da se che poi se ne vanno da soli al nord in germania da quelli che hanno i soldi e vogliono farci le ramanzine......oppure che se li prenda tutti obaba che sono suoi fratelli di sangue.

basselllo brunelllo 27.07.14 10:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inviare in campeggio i caschi blu dell'ONU sulle coste dove partono i barconi creare un cordone lungo le coste africane per impedire le partenze!
Deve intervenire l'ONU il problema è di emergenza umanitaria e deve essere di competenza ONU

Wiu@m@o -, Firenze Commentatore certificato 27.07.14 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Non si può che concordare, ma anche constatare che tutti i governi sono nelle loro mani, perciò aspettiamoci d'essere travolti dalla marea umana di disperati ( che finiranno anch'essi nelle fauci del "modello occidentale")......

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.07.14 10:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?feature=player_detailpage&v=bO_X6A5GLck

the ultimate dream, :( Commentatore certificato 27.07.14 10:43| 
 |
Rispondi al commento

In un certo senso l'immigrazione di massa dall'Africa verso l'Europa e' la nemesi per le malefatte antiche e recenti che noi europei abbiamo compiuto in quel continente (e non solo).
E' chiaro che l'Europa, anche se relativamente ricca ma in crisi economica profonda e perdipiu' sovrapopolata, non puo' gestire l'arrivo di milioni di disperati.
Finora l'immigrazione extraeuropea e' stata considerata e trattata come una emergenza e quindi transitoria.
Tutto fa invece ritenere, soprattutto il progressivo deterioramento delle condizioni di vita (o meglio di sopravvivenza) delle popolazioni africane e mediorientali, che il fenomeno e' destinato a continuare e a intensificarsi.
Prima l'Europa ne prendera' coscienza e adottera' le misure piu' idonee per gestirlo, meglio sara' per tutti.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.07.14 10:42| 
 |
Rispondi al commento

Tono molto moderato anche se qui ci sarebbe voluta la "cattiveria" di BEppe per avere piu mordente imho .
Comunque sia, che dire?
Tutto condivisibile e giusto.
Con chi ci confrontiamo con questi? Quanti hanno lo spessore dell'altro banco politico o l onesta intellettuale per fare un ragionamento su questa tematica? Renzi? La serracchiani? La picerno? La bonafe?
Io credo che farei una discussione piu seria con una santanchè qualsiasi che con gente di questo tipo e ho detto tutto.
Con gli attuali piani alti del Pd si riduce tutto ad un inutile nuvola di parole vacue e di maniera.
Discorso tutto forma e nulla sostanza, come la politica dell'attuale pd.

maurizio p., cagliari Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 27.07.14 10:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ben detto,manco m'interessa conosce de chi è a firma...

Buongiorno!!

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.07.14 10:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eccellente analisi:poche parole,ma precise e,soprattutto,che dicono la verità! Grazie di cuore!!!!!

ANNA PONISIO Commentatore certificato 27.07.14 10:31| 
 |
Rispondi al commento

Vincere non è una parola

Vincere non è una parola.
Ho mille formiche nelle scarpe
Mille domande nelle mani.

Gli uomini non sono marionette
O tappi chiusi in una scatola
O sogni da stravolgere.

Franz Kafka

Buona Domenica

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 27.07.14 10:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L’Europa tutta deve farsi carico di una nuova strategia che dia alle popolazioni il motivo di non scappare dalla miseria è restare per costruire un futuro migliore invece di intraprendere un viaggio infernale senza certezze di arrivare vivi alla meta. I punti di questa nuova strategia, sono:
1) dare un reddito di sopravvivenza che garantisca una vita migliore.
2) Sostenere con il micro credito lo sviluppo lavorativo per creare attività individuali e collettive per iniziare un percorso evolutivo socio-economico-produttivo.
La strategia deve tenere conto di distinguere chi scappa dalla guerra, da chi scappa dalla fame e povertà. Per i primi il reddito non serve ma servirà l’accoglienza come avviene da sempre garantendo ciò che prevede la legge italiana sui profughi e rifugiati politici.
Quello che avviene da decenni che nei barconi pieni di persone non si distingue le due tragedie, in quatto tutti scappano da qualcosa e non è facile capire le distinzioni per trovare le soluzioni in base le leggi italiane che tutelano chi scappa dalla guerra, mentre chi scappa dalla fame è considerato un clandestino e quindi non viene considerano con gli stessi diritti e rischia l’espulsione e ritornare all’inferno dove è partito.
I due punti sono l’unica soluzione ragionevole e funzionale per dare una speranza di vita a chi non possiede niente, al tempo stesso sono un investimento economico e culturale invertendo il processo sulla promozione dello sviluppo nei loro paesi d'origine. Non si tratta di assistenzialismo senza responsabilità di chi riceve un reddito di sopravvivenza, ma di investire sul capitale umano dandogli gli strumenti economici e organizzativi per rendere le persone capaci di costruire da soli il loro futuro. Certamente questo richiede lo sforzo dei paesi che compongono la comunità europea, e il parlamento è la sede ufficiale per dare a questi punti il via libera e stanziare i soldi necessari per attuare un piano economico e umanitario di questa portata epocale.L’

bruno franchi 27.07.14 10:28| 
 |
Rispondi al commento

OT

sentita al Tg stamattina

se questa è la realtà dei numeri (in cui non
nell'ultimo periodo il numero dei morti a Gaza:
un migliaio di palestinesi (quasi tutti civili)
una quarantina di israeliani (quasi tutti militari)
4 %
una percentuale equa

guerre ???
חרא!
להזדיין!

the ultimate dream, :( Commentatore certificato 27.07.14 10:23| 
 |
Rispondi al commento

Ad ogni primavera arriva il "terrore" degli immigrati che sbarcano.
Vorrei tanto che in tutte le scuole venisse proiettato questo, per cercare di capire perché ciò avviene e perché qualsiasi misura per limitare lo spostamento di popoli NON funzionerà, se non si prenderà atto di una semplice equazione:
Ti fa schifo vedermi che faccio l'accattone vicino alla tua villa. Ma fai finta di dimenticare che la tua bella villa l'hai costruita dopo che sei stato a rubare tutto ciò che potevi in cento case come la mia, di altri 100 barboni, oggi, persone come te, ieri.

================
Rüschlikon è un villaggio in Svizzera, con un livello di tassazione molto basso e residenti molto ricchi. Ma riceve più entrate fiscali di quante sia possibile utilizzare. Questo è in gran parte grazie ad un residente - Ivan Glasenberg, amministratore delegato di Glencore, le cui miniere di rame in Zambia non creano un grande gettito fiscale per lo Zambia. Lo Zambia ha le terze maggiori riserve di rame al mondo, ma il 60% della popolazione vive con meno di 1 dollaro al giorno e l'80% è disoccupato.


Andrea Scanzi

Toh, che strano. Nel Patto del Nazareno, teoricamente incentrato sulla (obbrobriosa) riforma del Senato e sulla (orripilante) nuova legge elettorale, non c'è solo il cosiddetto "Tavolo Ghedini" sulla giustizia ma pure l'accordo salva-Mediaset. I due regali che Silvio aspettava. Da genio qual è, ben sapendo che quelle cose non poteva farle a suo nome, Berlusconi ha trovato un bischero (con rispetto parlando), gli ha fatto credere di essere al comando e gli ha dettato punto su punto l'agenda. Così, stavolta, l'informazione "de sinistra" non griderà alla dittatura perché le leggi ad personam hanno un rassicurante retrogusto piddino. Il piano perfetto per lui e la bastonata definitiva per la democrazia. Vamos.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 27.07.14 10:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Noi siamo allo stesso tempo carnefici e salvatori dal cuore di pietra

certo
io penso che se "tutti" loro decidessero di venire in Italia sarebbe una cosa impossibile da sopportare
difficilmente lo sarebbe se anche si sparpagliassero per tutta Europa
l'Europa non può "materialmente" accogliere tutta l'Africa
occorre evtarlo
ma
come faccio a guardarli in faccia, a guardarli negli occhi e non provare
compassione, comprensione, accettazione ...
come faccio a non vederli per quel che sono
anche se diversi per razza e colore
anche se diversi per abitudini e cultura
anche se diversi
come faccio a non vederli per quel che sono ...
fratelli ....

the ultimate dream, :( Commentatore certificato 27.07.14 10:18| 
 |
Rispondi al commento

Chi vende armi ai Paesi di questi fuggitivi?
Chi li bombarda allegramente?
Chi ne sfrutta le risorse (spesso enormi)?
Governi, multinazionali, aziende produttrici di armi.
Sono queste le cause ...

Ecco finalmente le giuste domande
e le relative giuste risposte

ma fino a quando "tutti" gli altri uomini voltano lo sguardo dall'altra parte ...

the ultimate dream, :( Commentatore certificato 27.07.14 10:11| 
 |
Rispondi al commento

Pecunia non olet.
Le persone che muoiono annegate nel Mediterraneo, muoiono due volte, la prima in mare, la seconda per la nostra ipocrisia.

NO! non sono d'accordo

la seconda volta muoiono in mare

la prima per l'ipocrisia di un mondo intero

parte tutto da li !!!

the ultimate dream, :( Commentatore certificato 27.07.14 10:07| 
 |
Rispondi al commento

@ viviana vi
sul post precedente

Non posso non commentare questo commento, peraltro fuori luogo, e me ne dispiace. Avrò contro molte persone ma io, che non voglio comunque essere definito "pro" non resisto a leggere quanto scrivi.
Secondo il mio punto di vista è un insulto considerando che i palestinesi e il popolo arabo "ortodosso" hanno sempre dichiarato che la pace in medio oriente non ci sarà solo quando gli israeliani saranno sterminati.
QUESTO E' IL PUNTO DA CUI PARTIRE
"Attacchi con brutalità" - perchè scusa e i razzi di Hamas lanciati "dove coio coio"?
La colpa non è di Hamas... perchè Hamas non ferma questa tribù dei Qawasameh. Perchè Hamas nonostante il prolungamento della tregua ha continuato a sparare razzi?
Chi ha sempre iniziato a "provocare"?
Arafat nonostante sia stato un terrorista dichiarato e nonostante il "Nobel per la Pace" (e qui mi viene da vomitare) ha sempre continuato a fare terrorismo e principalmente ad "AFFAMARE IL SUO POPOLO" nascondendo miliardi in Svizzera e "sfamando i signori della guerra".
Ragionerei quindi sul MedioOriente sotto un altro punto di vista... basti visualizzare e capire l'Iran, la guerra in Iraq, le primavere arabe, la guerra in Libia, l'Egitto.

Ben Monaco 27.07.14 10:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori